Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Contrordine pdmenoelle: l'amnistia s'ha da fare!

  • 53


amnistia_pd.jpg

"Venerdì 23 agosto 2013. Dichiara Davide Zoggia, responsabile organizzazione della segreteria del Pd (menoelle, ndr): "È ora di finirla con i continui ripescaggi dell'idea di amnistia per salvare Berlusconi. Sta diventando una storia indecente, oltre che imbarazzante per coloro che avanzano queste proposte". Dichiarano Danilo Leva, responsabile Giustizia, e Sandro Favi, responsabile Carceri del Pd (menoelle, ndr): "Siamo nettamente contrari a un provvedimento di amnistia. La tempistica del provvedimento fa tra l'altro sorgere il dubbio che l'emergenza che il Pdl vuole affrontare non riguarda tanto le sorti della popolazione carceraria italiana quanto quelle di una sola persona, Silvio Berlusconi. È l'unica cosa che interessa al Pdl. Ma non è nell'interesse dell'Italia"." fonte

10 Ott 2013, 10:11 | Scrivi | Commenti (53) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 53


Tags: amnistia, Berlusconi, M5S, Napolitano, pdl, pdmenoelle, Zoggia

Commenti

 

Segnalo un sito con tutte le news aggregate del M5S www.m5snews.it con tanto di applicazione android gratuita.

Inoltre linko anche una radio online che trasmette tutta l'attività parlamentare dei deputati del Movimento (oltre a bella musica free): www.moviradio.it
L'App gratuita per Android è su http://goo.gl/eG295z

Francesco Lisi Commentatore certificato 15.10.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Basta commenti
Marcia su Roma o non finirà mai

Da Ponte Luigi 13.10.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

I Tg nazionali non hanno dato notizie della manifestazione di ieri, e nessuno dei dirigenti dei partiti era presente alla manifestazione.........
Significa che se ne stanno fregando di noi e ingannando il popolo con l'indulto e l'amnistia. Noi non dobbiamo sbagliare in questo momento e questo invito e' rivolto ai dirigenti del Movimento 5 Stelle, perche' i parlamentari sono eccezionali e fanno cose molto lodevoli

luigino riccioli, palermo Commentatore certificato 13.10.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè sul link c'è la foto di Epifani (PD) e poi nell'articolo leggo che è il PDL a chiedere l'amnistia? (è un vostro errore o mi sto rincretinendo io?).

Guido D'Ascanio 13.10.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Pur di sopravvivere al Governo LETTA , faranno di tutto ; meno quello che serve a L"ITALIA , e agli ITALIANI .Napolitano li ha messi li dicendo che per prima cosa , cera da fare la legge elettorale . Ora che hanno ottenuto la poltrona . non interessi più a nessuno .e tirano a campà . Intanto danno il tempo al condannato a riorganizzarsi . è una vera vergogna tutta ITALIANA .

ROSA STRATI 13.10.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Facessero quello che gli pare come hanno fatto sino ad ora .sono veramente stufa di essere presa in giro,mi è venuta la nausea a sentir leggere di Berlusconi,tanto è già tutto stabilito,il popolo non conta un bel niente ecco perché la gente ha smesso di votare .siamo nulla merce da rimpallarsi a loro piacimento.ma prima opoi dovranno diventare carne putrida chiusa dentro 4 Tavole e tutto il mondo fuori risorgerà.

Paola spagnolo, porto potenza picena Commentatore certificato 12.10.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non leggerò più nulla per quel che riguarda Berlusconi . è già tutto stabilito sono stufa di essere presa in giro ,quello non sconterà un bel niente . non me ne frega niente facciano quel che vogliono come hanno sempre fatto.tanto non potranno mai entrare nel mio mondo .Sbranatevi

Paola spagnolo, porto potenza picena Commentatore certificato 12.10.13 21:24| 
 |
Rispondi al commento

ci stanno fregando, come al solito la stampa asservita non discute del vero motivo di un indulto o amnistia....credo anche io che non si applicherà a berlusconi per l'attuale sentenza ( anche perchè il pd-elle ne uscirebbe azzerato), il problema sono le prossime eventuali condanne degli altri processi in corso di b. e da quelli che lo vogliono salvare

massimo bogi 12.10.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

deve marcire in galera come sta dicendo, lui e tutti i suoi amici delinquenti!!!!!!!!!!!!!

Maria Marcianò 11.10.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento

E se Berlusconi stesse - nel frattempo - concordando il ripianamento di parte del nostro debito pubblico con la concessione, in suo favore, dell'amnistia...ce ne meraviglieremmo, forse, un domani?

Giuseppe D'Agostino 11.10.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

acciano pure l'indulto o addirittura l'amnistia ma che non deve riguardare nessun reato della pubblica ammministrazione e così facendo frugano ogni dubbio sulla destinazione di tale manovra su persone che sono libere e che invece dovrebbero entrare in carcere per truffa allo Stato. Se non la fanno significa che il movimento 5 stelle ha ragione da vendere ad opporsi a tutto quello che le organizzazione onorevoli mafiosi hanno in atto per salvare solo la loro classe di delinquenti. W la rivoluzione armata contro la casta. A MORTE TUTTI I PARLAMENTARI E SENATORI A VITA.

alessandro cabrelle 11.10.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non cambieranno mai, ma non mi sorprende in fondo cane non mangia cane.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 11.10.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento

E' mia opinione che cancellare la clandestinità senza cercare le tante soluzioni alternative sia un errore dettato dalla commozione per gli infelici fratelli africani.
Invito a ragionare e non cullarsi nel puro sentimento.
1)L'immigrazione è correlata con le carceri.
Queste sono piene di giovani arrestati per uso di droghe.
Secondo la Fini-Giovanardi trattasi di reato (otto giovani italiani su dieci almeno una volta
si sono...... drogati)e per questo riempiono le carceri o si uccidono in esse tanto più che l'altra famigerata legge Cirielli contemplando recidiva li sottopone a detenzioni sproporzionate.
Questi detenuti potrebbero essere rimessi in libertà almeno quelli prevedibilmente di possibile redenzione.
2)Gli oppositori di regimi tiranni sono considerati da noi non aventi diritto ad asilo politico bensì clandestini.
Si dovrebbe invece dare loro la possibilità di dimostrare ai nostri Consolati, Ambasciate o al nostro Governo di avere i requisiti per l'asilo.
3) Nelle carceri poi si trovano gli immigrati in cerca di vita migliore sopravvissuti al mare e secondo la Bossi-Fini delinquenti.
4) Infine i detenuti italiani colpevoli di piccoli reati dovuti in parte a mancanza di lavoro.
Di fronte a tale stato di cose non si può ,
Presidente Napolitano, suggerire amnistia ed indulto;èè rimedio dannoso, un ulteriore trauma al nostro tessuto sociale.
D'altra parte l'eliminazione della clandestinità senza l'adozione di preventivi provvedimenti sarebbe un incentivo.
Non possiamo permettercelo!
A)Abbisogna un progetto di rimpatrio dei clandestini che i nostri governi non hanno mai avuto.
Un progetto serio dovrebbe prevedere PRIMA accordi internazionali con quei Paesi africani disponibili in cambio di aiuti economici a dare accoglienza non campi di concentramento
disumani.
Oggi in Africa Paesi si stanno evolvendo virtuosamente.
B)E carceri semi-vuote, caserme inutilizzate.
Altro che amnistia per svuotare le galere.
La canèa di regime scatenata contro Grillo è infondata.

Pante Angelo 11.10.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Grillo è contrario all'indulto solo perché pensa possa favorire Berlusconi! Ora è svelata la sua fissazione! Bisogna esse contrari perché si deve parteggiare sempre per le vittime. "Nessuno tocchi Abele", questo motto è veramente rivoluzionario! Beppe, invece delle solite stronzate, prova a fartene carico ed a divulgarlo!!!

Giulio Gaia 11.10.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti due bei giovani per il futuro dell'Italia e degli italiani, in particolare per i giovani..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 11.10.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ieri guardavo Travaglio che giustamente faceva notare che le amnistie in Italia non vengono mai fatte per far uscire chi è dentro ma per non fa entrare chi è ancora fuori, oltre a B. c'è una lista enorme, tipo Fiorito, Belsito, inoltre a decidere sull'indulto ci dovrebbero essere 70 deputati già condannati in primo grado, fate voi.
Una proposta semplice semplice: l'eventuale indulto o amnistia vale solo per chi è già in carcere alla data del 30 settembre 2013. Così dovranno scoprire le carte.
Infine, visto che tutti si domandano come mai ci sono tante carceri già costruite e mai aperte o in costruzione e non completate, la risposta è ovvia: così si affollano le carceri e periodicamente devono fare un amnistia per far uscire politici, potenti e amici vari.
Quindi la seconda proposta semplice semplice è che si costruiscano (completino) carceri per almeno 20.000 detenuti di cui uno riservato ai politici e potenti che così non avranno mai scuse per non finire in galera essendo esclusi da qualsiasi amnistia per il futuro, visto che un posto per loro ci sarà sempre.....

Alessandro G. Commentatore certificato 11.10.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

FORZA M5S NON MOLLATE AIUTATECI A RIPULIRE LA NOSTRA ITALIA DA TUTTA QUESTA M....

FRANCA TREVISAN 11.10.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

ma porcod... il CEIS è rivolto principalmente ai giovani problematici e con disagi! E questi gli propongono un ladro, bugiardo patologico, puttaniere senza rispetto per le donne e chi più ne ha più ne metta?
l'unico commento possibile è un bestemmione con manata sul tavolo!
io propongo la pena di morte, è più seria! più quello resta vivo e meno aria pura rimane sul pianeta,

Claudio76 Nicola76 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.13 03:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLITANO SA BENE CHE GLI ITALIANI HANNO ORMAI CAPITO CHE LA SUA STIMA. XBERLUSCONI RESTA ALTA, MALLORA LO DICA AGLI ITALIANI CHE POSSONO COMMETTERE LIBERAMENTE I REATI SIMILI A QUELLI D B. E AVRANNO IL PRESIDENTE NAPOLITANO DALLA LORO PARTE.

Biagio stante 10.10.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo che l'amnistia a Berlusconi gli sia notificata in carcere

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 10.10.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione grillo. Le decisioni che nn sn in programma deve prenderle la rete.FINALMENTE. LA RETE. I PORTAVOCE PRIMA DI PRENDERE POSZ A NOME DEL M5 S devono chiedere alla rete sentendosi anche con grillo.

Biagio stante 10.10.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGE AD PERSONAS
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO NON VUOLE, O NON SE LA SENTE, O NON HA LA PROTERVIA, DI CONCEDERE UNA GRAZIA PRESIDENZIALE PIENA AL NOSTRO CONDANNATO BERLUSCONI, ED ALLORA IL POPOLO ITALIANO SI DEVE SORBIRE UNA NUOVA LEGGE, QUESTA VOLTA "AD PERSONAS", DI AMNISTIA ED INDULTO CHE ABBIA PER IL CAVALIERE NAZIONALE GLI STESSI EFFETTI DI UN GRAZIA...

Gennaro C., Napoli Commentatore certificato 10.10.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento

"Non ci vogliono più carceri, ma meno detenuti. [..] Il carcere in Italia non serve a riabilitare nessuno, ma a uccidere. E', di fatto, una scuola di criminalità. Basta nuove carceri e che le istituzioni ascoltino Marco Pannella."

Beppe Grillo, 24 giugno 2011. -> http://bit.ly/grillo-pannella

Marco Giordani 10.10.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

siete sporchi come la coscienza di lucifero. Ammazzatevi ne beneficeranno tutte le popolazioni.

alessandro cabrelle 10.10.13 22:19| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO HA RAGIONE SI AL REATO DI CLANDESTINITA NON ERA NEL PROGRAMMA

FlavioGrisolia 10.10.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Grande il senatore Riccardo Fraccaro. trattateli pure peggio cosi lasciano la poltrona questi figli di p....a .

giancarlo garau 10.10.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano Napolitano....lancia il sasso e nasconde...."il nano"...:(((

Paolo P., Roma Commentatore certificato 10.10.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

La contropartita perchè Berlusconi e Pdl non facessero cadere il governo e votassero la fiducia?
L'amnistia. Semplice....tutto ha un prezzo....

Giosa Casula 10.10.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Questi e tanti altri "onorevoli" si contraddicono per mestiere!!

Le loro vite sono una contraddizione costante.

Son capaci di rimangiarsi frasi dette con estrema convinzione come biscottini a colazione, ogni giorno, tutte le sante mattine si rimangiano qualcosa di detto in precedenza... gentaglia!!

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 10.10.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono gli ultimi spasmi di un animale già morto, riflessi incondizionati di cervelli morti anche loro (probabilmente nati già morti).
Ci fanno un po pena queste persone che non ammettono la triste realtà neanche quando si palesa chiaramente davanti agli occhi.
Ma noi siamo pazienti, vigili, attenti (attentissimi!!!!!) alla incolumità dei nostri eletti.
"Giù le mani (le vostre mani grondanti del sangue degli Italiani) dai nostri cittadini!!!!!" non siete degli di toccarli e non siete assolutamente in grado di confrontarvi civilmente con loro.
Voi siete "Niente", siete stati sempre "Niente" e resterete sempre "Niente".

sandra i., L'Aquila Commentatore certificato 10.10.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

ancora si dibatte su berlusconi dentro o berlusconi fuori? TUTTI FUORI!
!

claudio masiello, roma Commentatore certificato 10.10.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Non sono graditi. Né loro né l'indulto. Se proprio gli scappa di liberare i condannati da quelle condizioni disumane anche per il futuro, mettessero in bilancio la ristrutturazione degli istituti di pena. Quanto puzza di mastellata...

massimiliano b. 10.10.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

ma dai che storia salvano il loro amicone col pretesto che in italia va sconfitta l'evasione fiscale, ma dai ma quanta merda dobbiamo ancora sorbirci.

monica c. Commentatore certificato 10.10.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa pensate sia stata la contropartita all'ultima fiducia del PDL, anche se mascherata dalla squallida manfrina di B.?

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

no assolutamente all'indulto ed all'amnistia che premierebbe solo i colletti bianchi. passerebbe il messaggio scelleratissimo che tutti possono rubare senza essere puniti. naturalmente non vale per i poveri che continueranno ad essere perseguiti in modo veloce e senza tanti complimenti. e' ora di finirla che i ricchi e potenti riescano sempre a farla franca. non e' giustizia. il mio parere sul capo dello stato non lo scrivo ma sono certa che e' condiviso da tantissime persone.

rosanna s., romano d'ezzelino (vi) Commentatore certificato 10.10.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

te pareva che non salvano il loro alleato più caro !

cane non mangia cane, .. politico non fa condannare politico !

Roberto B. Commentatore certificato 10.10.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che figli di PUTTANA!!!!

Francesco durante 10.10.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Non e' possibile, non ci posso credere, non ci voglio credere.

Adolfo Treggiari 10.10.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
COSA CI GUADAGNO QUESTI A SALVARE,PER L'ENNESIMA VOLTA,IL "VECCHIO BOLLITO" DI NONNO B?

CREDO NESSUN VOTO DAI LORO ELETTORI E POI SONO DIVENTATI BRAVI ANCHE A PRENDERLI "IN GIRO",I LORO ELETTORI

ALVISE

alvise fossa 10.10.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
è indecente, davvero raccapricciante tutto ciò. Lasciamo perdere la questione B. qui si tratta di valutare, in base alle passate amnistie, se il gioco vale la candela. E pare che nessun indulto o amnistia abbia risolto nulla anzi ci ritroveremo detenuti per strada, senza un lavoro, forse senza una casa ecc... cosa faranno ? Bahhh... forza M5S

Domenico Laurenza 10.10.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

spero solo che gli italioti che hanno votato la casta x l'ennesima sciagurata volta...si ricordino di questi voltafaccia e schifezze comportamentali varie e una buona volta si decidano a votare per un cambiamento serio e sano in ambito politico e civile!!!
w il movimento 5 stelle, tutto il resto è fuffa!!

gianluca carnevali (elianto72), roma Commentatore certificato 10.10.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

DOS UT DES
PIU' CHIARO DI COSI'

ALESSANDRO C., TREVISO Commentatore certificato 10.10.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Nuoooo! Uno del PD che cambia totalmente idea?!? Ma che novità per coloro che non hanno idee!

Fausto G., Roma Commentatore certificato 10.10.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori