Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Famiglia sfrattata dorme in macchina e chiede almeno un garage

  • 124


famiglia_sfrattata.jpg
"A Chioggia una famiglia dorme in auto dopo aver perso la casa. La vicenda è raccontata da L.B., una ventiquattrenne che, assieme ai genitori e al fratello di 13 anni, da lunedì dorme in una Fiat Punto. "Mio padre ha perso il lavoro, era imprenditore edile, ma ha dovuto chiudere l’azienda qualche anno fa. Da allora ha inviato decine di curriculum per fare il manovale ma nessuno lo ha mai contattato. Purtroppo non c’è lavoro e non siamo riusciti più a pagare il mutuo. Per 15 anni lo abbiamo pagato regolarmente, fra pochi anni sarebbe stato estinto. Ora ci troviamo in mezzo a una strada e dobbiamo vivere in auto perché non sappiamo dove andare. L’ufficiale giudiziario mandato dalla banca ci ha mandato via in cinque minuti". La famiglia vaga per Chioggia e Sottomarina e dorme ogni volta in un posto diverso. Il fratello ha la febbre ed è ammalato: "Ha la mononucleosi, in pronto soccorso ci hanno detto che è una malattia che si cura a casa con il riposo. Ma quale casa? Abbiamo parlato col sindaco ma ci ha detto che ci sono delle graduatorie da rispettare, che per noi non ci sono alloggi. Noi siamo disperati e non sappiamo più cosa fare. Facciamo un appello anche ai privati cittadini, se qualcuno almeno avesse una cantina o un garage da prestarci". Interpellati sul caso, gli uffici dei servizi sociali del Comune fanno sapere che è attivo da un po’ di tempo un contributo economico a favore della famiglia. La sua consistenza però non permette di pagare il mutuo e mangiare. Difficile che possa arrivare qualcosa di più. In attesa di un alloggio ci sono più di 300 famiglie. E la situazione è destinata a peggiorare. Le banche infatti per diversi mesi, a chi non riusciva a pagare il mutuo, hanno concesso delle sospensioni. Una sorta di bomba a orologeria che deve ancora scoppiare." Marco Biolcati

6 Ott 2013, 12:58 | Scrivi | Commenti (124) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 124


Tags: banche, casa, Chioggia, crisi, disoccupazione, famiglia sfrattata, Marco Biolcati, mutuo, sfratti

Commenti

 

buongiorno
ho letto per caso la storia di questi signori di Chioggia, mi dispiace moltissimo ella loro situazione e quello che mi dispiace maggiormente è che ci sono molte troppe persone che hanno e faranno la stessa fine
io ho 54 anni e cerco lavoro, ma sono troppo vecchia tra qualche giorno dico addio alla casa e mi trasferirò ha vivere in auto, non ho chiesto aiuto e non lo chiedo a nessuno, chiedevo solo un lavoro anche il il più squallido che poi nessun lavoro è squallido ma ho trovato tante porte chiuse.
non riesco ha pagare i debiti non riesco nemmeno ha pagarmi una casa, non ho più nessuna dignità, perchè quando non hai un lavoro non sei nessuno diventi invisibile per tutti, hai la peste tutti girano gli occhi da un altra parte.
e purtroppo sono una vigliacca perchè non ho neanche il coraggio di farla finita,e si perchè ci vuole coraggio ha morire
ma quello che volevo dire è solo questo
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANA, SE ERO STRANIERA AVREI AVUTO TUTTO, CASA LAVORO, SOLDI E TUTTO QUELLO CHE SERVE AD UNA PERSONA "LA PROPRIA DIGNITA' invece sono italiana e non merito neanche la dignità
auguro a tutti una buona giornata, e un pensiero va alle persone anziane, disoccupati italiani che non hanno la possibilità di vivere dignitosamente
addio

rosa v 25.02.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Io ho disponibilità di un appartamento vicino Monza.
Volentieri lo metto a disposizione.

Rosi C. 07.10.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

sempre peggio e il dramma è che di tutte le tragedie che accadono in Italia e che colpiscono gli imprenditori, commercianti disoccupati i quali rimanendo nella disperazione scelgono il suicidio chi ha potere continua a comportarsi come se..tutto questo sia normale. ma tutto questo non è normale proprio come la cattiva politica che ci ha ridotto in queste condizioni di miseria.

Germano c., Chioggia Venezia Commentatore certificato 07.10.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza vedere che onesti cittadini in difficoltà siano trattati in questo modo e in TV ci si riempie la bocca di parole inconcludenti. Ora ci si preoccupa tutti di Lampedusa (per carità è un evento tragico) e intanto si fa finta di non vedere quello che accade in casa nostra. Non è il primo caso quello di una famiglia intera costretta a dormire in auto. Chisà dove andremo a finire!!!

marilena b., montesilvano Commentatore certificato 07.10.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste storie sono all'ordine del giorno anche dalle mie parti purtroppo, ed ormai l'incredulità lascia posto solo all'amarezza ed alla rabbia per questa politica cieca e cinica che lascia le persone sole e disperate. Il volontariato cerca di compensare come può, ma non riesce ad arrivare dappertutto.
Dobbiamo aiutarci fra di noi e continuare a lottare, senza smettere di credere in un mondo migliore.

Benedetta Simonetto 07.10.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Il problema é che in Italia se non ti chiami D'Alema non puoi ottenere attici vista Colosseo ad equo canone e a tua insaputa. Se non ti chiami Tremonti non trovi nessuno che ti paga l'affitto a tua insaputa. Se non ti chiami Scaloja non trovi nessuno che ti compra casa a tua insaputa. Se non ti chiami Bossi non trovi nessuno che ti ristruttura casa a tua insaputa. Insomma il punto é che se sei un cittadino che fa un lavoro utile, serio ed onesto... e ne sei pure consapevole... non hai speranza di trovare aiuto da parte dello Stato anzi, una volta che ti ha spolpato con tasse, imposte e tributi... per lo Stato puoi anche morire a sua insaputa. Intanto N4P0L1T4N0 ha omaggiato con 20.000 euro/mese (depredati alle famiglie italiane in difficoltá) ben altri quattro miliardari che come professione politica eserciteranno il ruolo di fantasmi... a vita.

giovanni savaresi 07.10.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
mi dicono che ridurre del 50% i costi della politica è solo populismo e che non serve a risanare i conti. Benissimo, ma di fronte a queste tragedie, di fronte a gente che non può mangiare, specie in questo periodo di crisi è assolutamente impensabile che un politico guadagni così tanto. Riduzione del 50% dei parlamentari, delle pensioni d'oro, delle auto blu, dei costi della politica ecc.... non serve pagare così tanto questa gentaglia che non produce ! Saluti e forza M5S

Domenico Laurenza 07.10.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento

e pensare che con i 15 anni pagati di mutuo in pratica questa famiglia ha già restituito piu di quanto gli è stato prestato....ma agli usurai non vi è vergogna!!! solo cinismo!!! solo ego-centrismo!!!

valgono ancora le maledizioni!!! perchè credo ne volino tante in aria questi anni!!

anche se credo un buco nell'acqua ..mandate queste persone in chiesa, in convento, oppure in qualche associazione di carità...

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 07.10.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Reddito di cittadinanza. E' un dovere,non un atto di carità. Altrimenti che comunità nazionale siamo ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato 07.10.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

provo IRA E DISPREZZO PER UNA CLASSE POLITICA INCAPACE DI PROVVEDITEMENTI SERI,PRONA AI DISVALORI DI MAASSTRICHT E DEL TRATTATO DI LISBONA.,DESIDEROSA SOLTANTO DI SERVIRE GLI INTERESSI DELLE ORRIBILI ELITE FINANZIARIE OGGI AL POTERE.LA FAMIGLIA DI CHIOGGIA ACQUISISCE UN VALORE DI TRAGICO SIMBOLO DEL PRESENTE;LA PROFEZIA DI DISAGI GRAVISSIMI E DI SOFFERENZE SOCIALI INSOPPORTABILI,SE IN QUALCHE MODO,I MACELLAI NON VERRANNO FERMATI:CARO BEPPE GRILLO,E' ORA ORMAI DI INFORMARE GLI ITALIANI SUL REALE STATO DEL LORO PAESE,DATO CHE Napolitano non si prende la briga di farlo.ma tu sicuramente avrai gia' pensato come .ribelliamoci adesso,cacciamoli via tutti

bennowonadelsberg 07.10.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che il m5s un giorno governi a pieni voti e faccia fuori tutta questa vecchia generazione di politici che per tanti anni ci hanno derubato in tutti i modi possibili arricchendo le loro famiglie x intere generazioni.Augurandomi che una volta al potere il m5s non diventi un partito dei tanti e raggiunto il suo obbiettivo chi si e' visto se' visto.....Ormai i partiti per me' sn tutti uguali coie' tutti ladroni mi e' rimasta l'ultima speranza di vedere fuori dai coglioni tutti sti ladroni quindi Grillo non deludermi ciao da un cittadino Italiano.

sergio esposito 07.10.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma ragioniamo un secondo:
dunque, nel post si dice che l'ufficiale giudiziario li ha sbattuti fuori in 5 minuti. IMPOSSIBILE!
ci sono dei tempi tecnici e nessuno viene preso e sbattuto fuori!
poi, il figlio ha la mononucleosi con febbre e gli è stato detto che si cura in casa? Falso! se qualsiasi Pronto soccorso vi ha rimbalzati con queste motivazioni (posto che il figlio sia effettivamente debilitato dalla malattia) chiamate i Carabinieri, NON POSSONO rimbalzarvi così!
Ultima cosa: perchè tanti commenti in cui si tirano fuori gli stranieri? che c'entrano? son forse loro che hanno impedito al padre di famiglia di pagare l'affitto?

Francesca tanda 07.10.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè a questi casi - e ce ne saranno a centinaia, se non a migliaia in tutt'italia - NON viene data la rilevanza degli accadimenti di lampedusa???
continuiamo a berci il cervello con problemi - oltretutto di altri, che vogliono venire qui a tutti costi??

PERCHE' non viene proclamata UNA GIORNATA DI LUTTO NAZIONALE, per le vittime della mostruosa CRISI che attanaglia l'italia?? (morti per crepacuore, per povertà, per fallimenti, per suicidio, per scarse cure del SSN, per sfratti, per cartelle equitalia assassine per disoccupazione e mancanza di futuro ecc.)

ecco, siamo sicuri che non ci sia una specie de RAZZISMO ma all'incontrario, verso gli italiani che subiscono - e PAGANO - gli effetti della devastante crisi che tutti subiscono?? ed inoltre ci dobbiamo "vergognare " (vero, francesco??) ma di che cosa?? che colpa abbiamo noi ??

sono semplicemente INDIGNATA, mi fermo qua perchè non ho altro da aggiungere se no che PRIMA O POI la rivolta popolare spazzerà questo luridume e l'italia tornerà ad essere un faro della libertà della democrazia e della giustizia sociale, almeno lo spero...

mihaela v., bologna Commentatore certificato 07.10.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcune persone meriterebbero di dormire in auto per l'indifferenza e la cecità dimostrate verso il prossimo quando altri vivevano le stesse tragiche situazioni; l'Italia funzionava anche così quando molti stavano bene, inutile nasconderlo. Credo però che tali persone, difficilmente si trovano, oggi, nella condizione di dormire in un'auto, perchè chi sa rubare, lo sa fare nella buona e nella cattiva sorte. Per questa onesta famiglia provo invece, un sincero dispiacere, non se ne può proprio più di stare a guardare, facciamo qualcosa!!!

Angela 07.10.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

E'lo stato ASSENTE che si dovrebbe prendere cura di questi cittadini . Vergogna

Andrea Sprezzola 07.10.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

siamo un paese indegno

Salvatore Rapparini 07.10.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si può fare una legge che da il diritto al proprietario che ha pagato oltre il 50% del mutuo di casa, in accordo con la banca a vendere (lui stesso) l'immobile entro un anno, per saldare il debito contratto con la banca e con i rimanenti soldi comprare un appartamento più piccolo o in sede dislocata e meno onerosa? Quando la banca prende possesso viene venuta solo allo scopo di saldare il debito, tante volte sottostimando di molto il valore dell'immobile. A guadagnarci sono sempre gli amici degli amici di qualche agenzia immobiliare che compra a 5 e vende a 15!

pappy 07.10.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo succede e tanto ancora ne succederà, purtroppo più avanti, perchè dall'epoca di Berlusconi in avanti, lo Stato non ha più sentito il bisogno di investire nell'edilizia popolare, perchè berlusconizzati come siamo stati, tutti nessuno escluso, abbiamo ritenuto di essere diventati così ricchi da poterci permettere di comprare le case con il mutuo, dimenticandoci che poi il mutuo bisogna pagarlo.
Inoltre alle banche è stato dato un potere assurdo perchè è stato loro dato un diritto di esproprio di un bene che non è tutto loro perchè, se il prestito viene man mano restituito, la loro ipoteca di pari passo si riduce, ed i nostri legislatori si sono ben guardati di tutelare il cittadino da questo punto di vista perchè avremmo il diritto di ricevere un risarcimento dal pignoramento perchè la vendita all'incanto riduce sensibilmente il valore dell'immobile.
Con lo sviluppo dell'edilizia popolare cosa si sarebbe ottenuto?: calmierare i prezzi degli immobili che negli ultimi anni sono saliti alle stelle, mettere a disposizione più scelta concorrenziale e con l'istituto del riscatto avrebbero tolto alle banche questo strapotere.
Infatti negli anni 60 i cittadini, grazie all'IACP ora Aler, hanno potuto diventare proprietari di un'abitazione pagando un riscatto assolutamente equo ed alla portata di tutte le tasche.
Ma si sa, ci hanno fatto credere che il lusso era meglio e a portata di tutti!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 07.10.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

provo un forte senso di tristezza sconforto e nausea, che scoppi questa bomba a orologeria potrebbe smuovere un bel po' di coscienze, nessuno e' esente dal rischio di perdere tutto in un paio di minuti, chi si sente al sicuro commette un grave errore di valutazione, nessun cittadino comune e' immune alla possibile miseranda vita da senza tetto. che scoppi subito questa bomba e che la deflagrazione provochi molti danni ai veri responsabili di queste tragedie famigliari. questo governo che nulla sta facendo per nessun cittadino solo per se stessi, la loro immagine pubblica, la loro immagine europea, si riempiono la bocca di parole come discriminazione ma voltando la faccia dall'altra parte facendo finta che queste realta' italiane non esistano dimostra soltanto che non conoscono affatto il significato della parola DISCRIMINAZIONE, come la parola poverta' dignita' umana. via tutti loro fannulloni e ladroni da questo paese ma senza un soldo, a fare il senza tetto in altri paesi, o a fare l'italiano all'estero privo di risorse economiche e solo la forza e la voglia di avere una vita.

monica c. Commentatore certificato 07.10.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

E’ davvero una vergogna, pagare 30 anni di mutuo, veder nascere i figli nella propria casa, decenni di sacrifici per aver un tetto sotto il quale far crescere i propri bambini, per poi essere cacciati via come ladri !

Siamo al capolinea, i “nostri” politici dove sono ? A certo, sono a “svolgere” compiti ben più importanti, sono a difendere gli interessi di un solo individuo, mentre la nostra Nazione sprofonda negli abissi, disoccupazione alle stelle, licenziamenti, sfratti, il costo della vita e le tasse che hanno superato ogni ragionevole limite, piccole e medie imprese allo stremo !

Cambiare non è più un’opportunità ma è una necessità, bisogna e dobbiamo lavorare per un solo scopo, il bene comune, il bene della Nazione Italiana e dei suoi cittadini !

Pietro Paolo Mancarelli 07.10.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

BOLDRINI GLI IMMIGRATI CLANDESTINI TI FANNO PENA E I DISGRAZIATI ITALIANI NOOOO??????

Illy 07.10.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Paghi per 15 anni e fai ritardo col pagamento perchè sei disoccupato? Fuori in 5 minuti! In compenso, se tre delinquenti ti occupano la casa che hai pagato per 30 anni mentre sei a fare la spesa, non li manda via nessuno per anni! E paghi comunque le tasse...

Andrea 07.10.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedrete che adesso gli arriva la telefonata del capo della chiesa cattolica che possiede circa il 25% degli immobili italiani che gli reciterà qualche frasetta dei baci Perugina ed i mass media lo strombazzeranno ai 4 venti! Avete notato che non lo chiamano neanche "Papa Francesco", ma stranamente "Francesco"? E' evidente che l'operazione di marketing mira a rendere il personaggio quanto più familiare possibile. Vedrete che tra un pò passeranno a chiamarlo ancor più familiarmente "Cecco" o "Ciccio". E' tutto studiato a tavolino, del resto in Vaticano ci sono gli specialisti della menzogna.

Valeria N 07.10.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora il nostro LettaMente ci racconta la favola del cuneo fiscale che dall'anno prossimo farà crescere le buste paga dei lavoratori dipendenti.Con il 40% di giovani disoccupati e il 20% di quaranta e cinquantenni senza lavoro sai dove te lo mettiamo il tuo cazzo di cuneo?
Mandiamoli tutti a casa a calci nel culo!!!

davide m. Commentatore certificato 07.10.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Io posso offrire un camper finchè il comune non gli trova una sistemazione adeguata e in tempi ragionevoli. manfre_73@yahoo.it

gianmarco m., porto mantovano Commentatore certificato 07.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo in provincia di Bari, faccio il Carabiniere e non ho parole. Posso solo offrire ospitalità per un pò di tempo a questa famiglia se se la sentono di spostarsi. tirozzigianluca@tiscali.it (potete contattarmi a questa casella e-mail)...

Gianluca Tirozzi, Firenze Commentatore certificato 07.10.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questo schifo!!!!!
Lo Stato è inesistente ed è ora che si faccia qualunque cosa per farci governare da chi ha la testa sulle spalle.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 07.10.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

io ho avuto casa venduta all'asta se nn avessi avuto 1altra residenza mia figlia di 14 anni sarebbe finita in casa famiglia io e mio figlio di 20 anni in mezzo la strada nn ho l'auto ho dovuto occupare casa popolare con molta vergogna ma nn mi sarei mai e poi mai fatta togliere mia figlia dovevano prima passare sul mio cadavere qui è 1 vergogna ci sono case vuote anche da 20 anni accertate da tante persone nessuno fa nulla è 1 schifo i proprietari di queste case vivono a roma o in altri posti danno le chiavi ai vicini pagandoli x accendere le luci aprire l'acqua stendere panni così sembrano abitate ma purtroppo nn è così ci vorrebbero cotrolli ferrei vedendo realmene i redditi se la moglie ha 1 residenza e il marito 1 altra che tipo di auto spese consumi si fanno se il tenore di vita è alto nn ti puoi permettere di avere cssa popolare io ho dovuto dare via la macchina nn andiamo in vacanza da 13 anni nn fumo più era 1 lusso xrò sono contenta x la salute attenta alla spesa alle bollette ed ora anche all'aria che respiriamo dove si andrà a finire?

silvia miggiani 07.10.13 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gente per queste cose ci si deve muovere, scandaloso vivere in auto con quello che comporta, ma questo é il paese Italia. Scandaloso farebbero meglio ad emigrare lasciando questa Italia prostituita e drogata, con questo cazzo di cavaliere che pd e pdl anno rotto i coglioni, non se ne puo piú questi sono i problemi reali, invito il movimento 5 stelle , di usare i rimborsi per queste cause molto tristi o di aprire un conto in modo da donare qualche euro a testa in modo che la solidaritá del vero popolo Italiano vinca sulla politica di merda che stiamo assistendo tutti tra pd e pdl. Spero che il movimento 5 stelle si faccia promotore di questa mi richiesta di aprire almeno un conto e i fondi metterli a disposizione di tutti, perché un giorno potremmo esserci noi tutti in quelle condizioni sfavorevoli, vi ringrazzio e forza m5stelle io mi fido di voi, siete l'ultima risorsa per tutti noi. Che Dio vi Benedica grazie

R turi 07.10.13 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi piange davvero il cuore di vedere questa famiglia in questa grave situazione.Io ho un piccolo appartamentino di circa 45 mq a Taranto.Non e' un granche',pero' posso cederlo a questa famiglia senza chiedere nulla.

Roberto Volpe 07.10.13 01:11| 
 |
Rispondi al commento

E' vomitevole assistere alla enorme indifferenza della classe politica nei riguardi di cittadini, famiglie, lavoratori e imprese Italiane.
Non occorrono geni ne grandi sforzi intellettuali per aiutare tutti quei cittadini in difficoltà come accaduto a questa famiglia.
Basterebbe scolasticamente accantonare in un fondo di garanzia nazionale la metà del ricavato dell'imu della prima casa tra l'altro aumentando la platea dei finanziatori della tassa facendo pagare quota parte dell'imu anche alle banche che fruirebbero dal fondo garanzie primarie e nel caso in cui le famiglie per giusta causa sentenziata dal giudice civile, non possano onorare la rata del mutuo le banche possano attingere quanto dovuto da detto fondo affinché si evitino barbarie incivili espropri nel caso di impossibilità al pagamento del mutuo. Mi auspico chi di dovere possa utilizzare prima possibile una piccola parte della materia grigia per riuscire a risolvere definitamente un grande problema per tantissime famiglie Italiane. Siamo alle porte del 2014 credevo che il medioevo fosse finito da tempo..... Invece..... Mah....

Paolo Pigantelli Commentatore certificato 07.10.13 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, invece date aiuti agli stranieri!
Brutti figli di....

Fabiano M., Quero Commentatore certificato 07.10.13 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo di dare una mano a questa famiglia , se ognuno di noi donasse 1 euro potrebbe fare tanto con poco sforzo . Grazie movimento 5 stelle

Giuseppe Rizzo 06.10.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Mia figlia ha un appartamentino a Palermo e potrebbe anche farvelo abitare.Se siete interessati contattatemi.

Rosa C. 06.10.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

sono di venezia
vorrei contribuire come posso
x favore pubblicate un iban od cc
grazie

Stefano Novello 06.10.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Purtoppo anche a Scandicci (Fi) una famiglia si trova nella stessa situazione da piu' di un anno. Ha barattato l'auto per un camper in pessime condizioni, poichè i mesi passavano e nessuno dal Comune o da i Cittadini, rispondeva alla richiesta d'aiuto. Possiamo unirci e fare qualcosa tutti insieme?
In questo video, parla Patrizia, invalida 80% con un figlio di 12 anni ed il compagno disoccupato: http://www.youtube.com/watch?v=o_tmBmp3dVU

Jessica Marchetto 06.10.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Pensiero ::::Operazione Pulizia Africa in atto, solo questo giustifica il comportamento menefreghista dell'Europa disunita.

Pescatore 06.10.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei subito sottolineare che questa volta non voterò pdl lega o altri partiti,voterò Grillo per la sua coerenza e onestà intellettuale.
Dico questo perché dopo questa mia , non vorrei essere etichettato politicamente.
Non sono un razzista , però ci tengo a precisare l assurdità di questo nostro stato sociale,
lasciamo i nostri cittadini in stato d indigenza e senza lavoro,e giustamente stiamo dando le stesse opportunità di lavoro ai extracomunitari .Tutto questo potrebbe essere giusto ,ma non possiamo andare oltre una sana logica , cioè tutti i lavoratori extra comunitari vengono in Italia e giustamente hanno tutti i diritti , sanità domicilio ecc.
Quello che non capisco è che dopo circa 6mesi di lavoro stagionale
si prendono una disoccupazione per un anno pagata dalla nostra opulenta società , o extracomunitari disoccupati con più di 2 figli che percepiscono 2000 euro mese.
Io credo giusto che Bisogna dare o spartire il poco lavoro che abbiamo in Italia , ma andrebbe rivisto questo tipo di benefits
Il mio lavoro consiste nel commercializzare merce in tutto il mondo India Cina Paesi arabi , proprio per questo il mio rispetto va a queste persone e società che senza regalarmi nulla mi permettono di mantenere la mia famiglia,
Io credo che sia compito della politica e il buon senso delle rappresentanze sociali essere più pragmatici nei confronti di chi con fatiche e lavoro hanno costruito con generazioni e fatiche questo grande e generoso popolo
Per favore non chiamatemi razzista ,altrimenti cadremo sempre nel gioco della politica
Scusatemi se qualche persona si sente offesa
Saluti
Pi

Ivo perini 06.10.13 20:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il " governicchio" di Letta, come detto da
s. Bondi, non ha ancora fatto nulla se non
spostare tutto a parte l'IVA al 22%.
Dio santo ma di fronte a queste notizie che
ci fanno vergognare di essere italiani non hanno pensato di proporre alle banche parassite una soluzione " alternativa" ed evitare questa oscena situazione !?
Temo, invece, che questi misfatti si ripeteranno e la vergogna aumenterà .
Fino a quando ?

Maurizio Amadi 06.10.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo a disposizione l'importo accantonato dagli stipendi dei parlamentari 5 stelle e potremmo usarli, visto che presto avremo altre disponibilità per il momento INUTILIZZATE!!!
maria s

maria santilli 06.10.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un appello al Cavaliere (senza cavallo) ex senatore della (fu) Repubblica Italiana Silvio Berlusconi (detto in NANO MALEDETTO)dai in comodato d'uso gratuito uno dei tuoi tanti appartamenti a questa povera famiglia magari togliendola ad una delle tante tue (FANS)faresti per una volta una cosa buona nella tua vita (VEDIAMO SE SEI CAPACE) questo, NON è -------- VOTO DI SCAMBIO--------.

sal. d'am., rimini Commentatore certificato 06.10.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

io sono di r.emilia ma se serve ho mini di 50 m. libero e lo do a chi ne ha bisogno se vi serve sono disonibile a darlo SENZA NESSNA RICOMENSA

robby 06.10.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Boldrini perché non vai anche a Chioggia? E passi dalle chiacchiere ai fatti? Perché non proponi di dirottare tutto l'ammontare del finanziamento pubblico ai partiti a risolvere queste situazioni drammatiche? A tutti: inutile prenderci in giro, fino a che non diciamo basta e li obblighiamo ad andar via tutte le forze politiche continueranno a sfruttarci. Io voglio un'Italia nella quale il mio rappresentante non dica in tv "dobbiamo fare" ma "abbiamo fatto, lo abbiamo risolto..." come accade nell'imprenditoria che non fallisce.

giamp 06.10.13 19:56| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abito in un comune di 7000 abitanti in provincia di Milano.
Nel mio condominio ci sono 3 appartamenti disabitati e in tutto il comune decine e decine di case vecchie e nuove disabitate.
Perchè lo stato non fa niente? Non è possibile dare queste case in affitto allo stato, il quale a sua volta le dà alle famiglie bisognose?
Ne frattempo come possiamo fare per aiutare queste persone? Non hanno reso disponibile un iban al quale si può mandare un aiuto? Sono sicuro che in tanti risponderebbero all'appello!

Samuele Gatti 06.10.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, oggi, ciò che è legale molto spesso e immorale.
Perizia sull'immobile e controvalore alla famiglia sulla percentuale di mutuo pagato!
O sopsensione mutuo e garanzia pubblica in caso di perdita del lavoro!

Daniele ., Roma Commentatore certificato 06.10.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

occupate!!!!!!!!

biagio faonio, luco dei marsi Commentatore certificato 06.10.13 19:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

gli italiani sono alla fame visto l'ennesimo episodio che vede questo signore allo stremo ed i nostri politici continuano ha parlare di diritti da dare agli immigrati ,ma ragazzi siamo alla pazzia io sto vivendo quasi lo stesso dramma ma nessuno ascolta ,l'unica cosa che mi viene da dire e da pensare ma non e' una cosa studiata a tavolino per fare incazzare del tutto il NOSTRO popolo ?

gianni morgillo 06.10.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parlo , è disarmante una così drastica realtà che può vedere chiunque ritrovarsi un domani a dover lasciare la propria casa , ma mi chiedo , i 15 anni di mutuo pagati dove vanno a finire ? E infine mi chiedo quanto ancora dobbiamo aspettare prima di reagire ?

Francesco Rossi 06.10.13 18:46| 
 |
Rispondi al commento

un'idea ce l'avrei per questi CONNAZIONALI.
prendete la cittadinanza di un qualsiasi paese tra quelli dai quali arrivano i flussi di migranti e poi piazzatevi sotto casa di BOLDRINI o KYENGE, a scelta.
ma NON DICHIARATE MAI DI ESSERE STATI CITTADINI ITALIANI!
per l'amor del cielo!!!
altrimenti "non potranno aiutarvi".

a parte questa boutade che tale non vuole essere, mi e vi auguro di trovare una sistemazione decorosa al più presto, ma credo che farete meglio a confidare nell'aiuto di qualche volonteroso, perché se aspettate le "ISTITUZIONI" in questo paese marcio, state freschi.
in bocca al lupo.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 06.10.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Pero' dobbiamo preoccuparci degli extracomunitari che vengono spontaneamente. BELL'ITALIA !!!!!!!!!!

terenzio eleuteri 06.10.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Citando De André: "E' reato non rubare quando si ha fame"
In tutta Italia, e credo anche a Chioggia, esistono migliaia di spazi abitativi sfitti tenuti tali da palazzinari senza scrupoli per tenere alti i prezzi degli affitti.
Non si tratta di fregare la casa a qualcuno, si tratta di gente che possiede centinaia di immobili su cui specula sulla pelle delle famiglie.

PRENDETEVI CIO' CHE E' UN VOSTRO DIRITTO!!!

Io capisco che una famiglia di lavoratori abituati all'onestà abbia remore a compiere un atto del genere: ciò vi fa onore. Ma bisogna sempre chiedersi di fronte ad una legge: è legittima?
Di fronte a leggi che lasciano le famiglie in strada ma che permettono le più becere speculazioni immobiliari, la risposta è semplicissima.

Dario C. Commentatore certificato 06.10.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Lo ribadisco ...


Nel caso qualcuno non riesca più a pagare le rate del mutuo e la banca, grazie all'ipoteca, vuole diventerne la proprietaria facciamo che ...
SIA OBBLIGATA PER LEGGE A RESTITUIRE QUANTO DEL MUTUO SIA STATO PAGATO FINO A QUEL MOMENTO !!!
ORA OLTRE L'INTERO IMMOBILE SI TENGONO "TUTTI" I SOLDI GIA' INCASSATI ... E' UNA VERGOGNA !!!

Non più il danno e la beffa ... DEVONO ESSERE RISARCITI PERCHE' HANNO PAGATO e magari anche tanto ...

Recuperando questi soldi la famiglia in difficoltà (in attesa di trovare, speriamo, un nuovo lavoro) ha la possibilità di vivere (stando magari in affitto) CON DIGNITA' ...

Quella DIGNITA' che questo stato e questi politici, con le loro leggi ed i loro comportamenti, da troppo tempo stanno NEGANDO A MOLTI ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 06.10.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo a Massimo x delle 13.26. Ma sai che l'ho pensato anch'io tante volte? Pensate che archivierebbero immediatamente la denuncia? Poi hanno l'avvocato dello stato che paghiamo profumatamente, mah!

Katia O. Commentatore certificato 06.10.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

DIGNITA' ...

In queste ore sul blog sono presenti 2 post simili ... in attesa di una indicazione sul come possiamo fare per dare economicamente una mano vorrei però dire alcune cose ...

Anche io sono d'accordo con altri nel promuovere l'uso dei soldi restituiti per scopi umanitari certificati come questi ...

Inoltre promuoverei una campagna di informazione che porti alla ribalta episodi "reali" all'opinione pubblica ... l'Italia sa che c'è la crisi ma nomi e cognomi fanno più effetto ...

Poi vorrei che anche i nostri cittadini eletti li ricordassero alla Boldrini e a Grasso in maniera ufficiale (alla "presenza" di tutti gli altri cosiddetti onorevoli)... nomi e cognomi e situazioni ...

In ultimo perchè non proporre una legge che impedisca alle banche di RUBARE la 1° casa alle famiglie in difficoltà?
Nel caso qualcuno non riesca più a pagare le rate del mutuo e la banca, grazie all'ipoteca, vuole diventerne la proprietaria facciamo che ...
SIA OBBLIGATA PER LEGGE A RESTITUIRE QUANTO DEL MUTUO SIA STATO PAGATO FINO A QUEL MOMENTO !!!
ORA OLTRE L'INTERO IMMOBILE SI TENGONO "TUTTI" I SOLDI GIA' INCASSATI ... E' UNA VERGOGNA !!!

Recuperando questi soldi la famiglia in difficoltà (in attesa di trovare, speriamo, un nuovo lavoro) ha la possibilità di vivere (stando magari in affitto) CON DIGNITA' ...

Quella DIGNITA' che questo stato e questi politici, con le loro leggi ed i loro comportamenti, da troppo tempo stanno NEGANDO A MOLTI ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 06.10.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLARME
NON VOLETE DARMI RETTA IL DIALOGO SERVE PER SFOGARSI E DEVIARE QUELLO CHE VERAMENTE FARANNO NON PENSATE COME MAI STANNO LI A FARE NULLA ED ASPETTARE NON VI SORGE IL DUBBIO LA DOMANDA VIENE SPONTANEA ASPETTANO IL MORTO CIOE NOI PERCHE SAREMO TUTTI FALLITI NON VI SORGE IL DUBBIO PERCHE SONO TUTTI UNITI COME FRATELLI PERCHE SONO TUTTI
MASSONI RIBELLATEVI SIETE ANCORA IN TEMPO HANNO ANNIENTATO LA GRECIA, SPAGNA,PORTOGALLO E SEGUIRANNO FINO ALLA NOSTRA FINE.

antonio b., nibionno Commentatore certificato 06.10.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

penso che a Chioggia o Sottomarina ci sia un 5 stelle si faccia promotore ,ci indichi un c.c. oppure l'iban dove inviare i soldi

siamo in guerra Commentatore certificato 06.10.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io voglio mandare un bonifico, come avere i dati?

Katia O. Commentatore certificato 06.10.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Dove siamo Noi cittadini? Quelli a 5stelle.....subito raccolta fondi in aiuto ad emergenze documentate come questa! Prima a livello locale poi regionale poi nazionale, usiamo gli accantonamenti degli stipendi dei portavoce e le donazioni volontarie!!!
Se non ora quando?
Fatti concreti, pensiero ed azione....
Dove si può' aiutare questa famiglia? Voglio dare il mio piccolo contributo e dimostrare che noi del M5S siamo diversi!

Daniele ., Roma Commentatore certificato 06.10.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Non è l'unica famiglia ridotta così.
Invece ce ne sono tante.
E' senz'altro un bene che queste storture vengano alla luce.
E' solo con schiettezza di intenti e decisioni che l'Italia tornerà ad essere degli italiani.
Ma è possibile che andiamo a raccattare gli extracomunitari e lasciamo nella merda i nostri fratelli italiani?
Mi sa che anche questo Papa si è bevuto il cervello insieme al partito dei buonisti e antirazzisti. E' gentaglia che permette queste vergogne.
Antirazzista è sinonimo di fare del male agli italiani che hanno pagato le tasse per una vita.
Di mezzo ci sono i soldi.
Per ogni extracomunitario c'è in gioco un piccolo bottino.
Gli italiani invece come merce valgono zero.
Basta, se viene la DESTRA allora tutti fuori. Un bel repulisti come fanno loro in Africa che si ammazzano tra tribu e nessune infila la lingua nelle loro beghe. Questi buonisti la lingua se la tengono in cu.lo mentre il padre della kienghé fa le fatture di malocchio a quel decerebrato di calderoli.
Chi non è d'accordo si accomodi fuori.
La più bella nazione del mondo, la più ricca di natura, arte e cultura viene vilipesa.
Questi che dormono in auto?
Quell'altra che mette i quattro figli a letto ed esce con la bandiera per strada a cazzeggiare?
Siano conciati male.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 06.10.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo stato non può aiutare queste persone perchè il governo spende troppo per aiutare le banche che poi sfrattano le famiglie da casa loro e le mandano a vivere in strada.
Questo è il dato.
Una legge che impedisca il pignoramento della prima casa? Manco a parlarne!

Jorge Corona Commentatore certificato 06.10.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oramai i figli di puttana che hanno potuto governare l'italia dal 94 , grazie al voto di beoti ignoranti ottusi, sono riusciti a ribaltare, sconvolgere ,perfino la costituzione italiana, frodando con perfidia inimmaginabile, hanno sovvertito le regole della comunita', si dovra' prendere la costituzione, restaurarla, e applicarla ALLA LETTERA come fosse il Vangelo per chi crede- la COSTITUZIONE DEVE ESSERE BONIFICATA RIESUMATA disincrostata, dal marciume nel quale l'hanno SEPOLTA

FABIO B., bologna Commentatore certificato 06.10.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

ALLARME PER I CITTADINI, TUTTI FINIREMO COSI' I
MASSONI SI SONO ATTIVATI, NON ESISTE LA CRISI L'ANNO CREATA IL VERO OBIETTIVO E (NUOVO ORDINE MONDIALE)
IL PAPA GESUITA HA CAMBIATO LO STEMMA DEL VATICANO CON LA STELLA A 8 PUNTE,

----VEDI NUOVO ORDINE MONDIALE SU YOUTUBE--------
PARLA IL NOSTRO PRESIDENTE NAPOLITANO 2007
ATTENTI HA QUELLO CHE DICE,
CITTADINI PRIMA CHE SIA TARDI RIBELLIAMOCI
VOGLIONO CREARE UNA PRIGIONE SENZA SBARRE
VEDI PAPA FRANCESCO IN ARGENTINA ERA A FIACO DELLA DITTATURA.
MONTI=MASSONE, BERLUSCONI=MASSONE, NAPOLITANO=MASSONE, MERKEL=MASSONE, TREMONTI=MASSONE, PAPA=MASSONE,
SVEGLIATEVI TUTTO QUELLO CHE STA SUCCEDENDO E CAUSATO VOLONTARIAMENTE
ALLARME

antonio b., nibionno Commentatore certificato 06.10.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Fare l'imprenditore, soprattutto il piccolo imprenditore, negli ultimi anni non necessariamente significa aver creato il "gruzzolo" anzi, se sei stato onesto, il più delle volte arrivi a concludere "l'avventura" che sei più spiantato di come eri in origine, con aggravio che banche e imposte continuano a suonare al tuo campanello in eterno.
L'essere onesti complica ulteriormente la situazione, perchè si cerca di conservare una dignità che francamente non serve avere per essere poi mostrata in una società che premia solo "furbetti" ed affini.
Condivido il consiglio di chi dice di rientrare in casa e cambiare la serratura.
E quando ti risbateranno fuori.... ci rientri e cambi nuovamente serratura.
Non è proprio così automatico che possano rimetterti in mezzo ad una strada, inoltre farai felice la ferramenta di zona.
Non ci sono altre armi per combattere questi sopprusi se non la strafottenza e la consapevolezza che il sistema non sta facendo altro che creare sempre più persone che non hanno nulla da perdere.
Se ne guardino bene, è come scavarsi la fossa.
Ancora una parola: è VERGOGNOSO.

Raffaele Manicone 06.10.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono disposto ad inviare un piccolo bonifico....cerchiamo di unirci insieme e con una piccola donazione potremo quantomeno soddisfare le prime necessita'....ci vuole un iban ovviamente attendo info(sono su fb)....

FRANCESCO TARRICONE 06.10.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si potrebbero usare quei soldi che il m5s non ha usato?

Patrizio mancini 06.10.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vorrei fare una proposta a papa Francesco,ma non so come contattarlo. Visto che la chiesa ha una banca, perché non la apre a quei poveri imprenditori che non ce la fanno più per concedere prestiti agevolati? Così facendo,le imprese non chiudono e i lavoratori non vengono licenziati. Se qualcuno volesse far arrivare questo appello al Papa gliene sarei grata.

alfonsina p. Commentatore certificato 06.10.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe ora di far collassare le banche?
Farle collassare poi commissariarle o statalizzarle.

Elia Mazzardi 06.10.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

non si puo arrivare a tanto recatevi dal sindaco e pretendete un alloggio e un sussidio che vi permetta di vivere dignitosamente oppure occupate il suo ufficio e fate in modo che lui chiami le forze dell'ordine e voi chiamate giornalisti e più persone che potete.
Basta a persone che percepiscono decine di migliaia di euro per aver distrutto un paese e famiglie di onesti cittadini alla fame per essersi fidati di loro.
Le banche salvate con i nostri soldi non possono avere il diritto di sfrattare una persona che sopratutto a colpa del loro malaffare non riesce più a pagare il mutuo. Questo schifo deve finire.

catello esposito 06.10.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile come al giorno d'oggi, con tutte le abitazioni vuote e il tanto costruito, vi siano persone in questa situazione.
Quando prevale la regola del puro interesse, tutto diventa incredibilmente disunmano.

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato 06.10.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
STAI TRANQUILLO SAPRANNO CHI RINGRAZIARE UN GIORNO,L'ANTISISTEMA PD E PD PIU' ELLE
ALVISE

alvise fossa 06.10.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

A Padova , ci sono alloggi vuoti dell'edilizia comunale .Lo so per certo , ho girato io personalmente , sono vuoti . Zona Mortise ( Via bajardi ). da Sottomarina sono venti minuti di auto . Se mi rispondi ti accompagno personalmente .Giovanni

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 06.10.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non avete niente da perdere, tornatevene nella vostra casa cambiate serratura e aspettate di nuovo l'ufficiale giudiziario.
Un altro consiglio, al pronto soccorso non possono dimettere persone senza dimora e assistenza famigliare.
Parcheggiate l'auto davanti alla casa del sindaco, in divieto di sosta con rimozione forzata tanto non siete perseguibili perché senza reddito.
Mi rivolgo alla politica, attenzione le persone spinte fuori dal sistema diventano pericolose, perché non perseguibili amministrativamente e quando la loro dignità sarà resettata disobbedienza civile a oltranza.

enrico . Commentatore certificato 06.10.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

e intanto sento al tg regionale che ai profughi appena arrivati in Italia danno 35 euro al giorno sicuramente per 6 mesi...

cristina Rumor 06.10.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è questione di essere italiano o no , non si può essere ciechi e dare la colpa agli stranieri. come fà la lega che per anni è stata votata dal nord est mi pare chioggia si trova nel veneto o sbaglio. ma la lega la destra o sinistra vi ha levato prima le aziende chiuso. poi adesso le case. e ancora gente che vota stà casta per ,, aver creduto e non cambiato con il m5s. LA DE PIN EX M5S NON è DI TRVISO, SONO QUELLI DELLA EX LEGA CHE SONO ABITUATI AI COMPROMESSI E AI PRIVILEGGI POLITICI. O L'ITALIA CAMBIA MENTALITà O è FINITA, IL CAMBIAMENTO è LENTO E FATICOSO I POLITICI HANNO MANGIATO TUTTO , CON LE LORO LOBBHY PENSANO SOLO A LORO , DOBBIAMO ANDARE LI E BUTTARLI FUORI, NON C'è PIù NIENTE , ABBIAMO SOLO LA SPERANZA DEL M5S , NOI CITTADINI NELL'ISTITUZIONI. ITALIANI CAMBIARE, NON DELEGHIAMO PIù , CI PRENDONO PER IL CULO, LORO SI ARRICHISCONO E NOI MORIAMO. DOBBIAMO FAR SALIRE AL GOVERNO IL M5S, ADESSO A SOLO IL 25% NON PUò FARE NIENTE CONCRETO PER I CITTADINI COME LAVORO, REDDITO DI CITTADINANZA, VOLETEEEE CAPIRLO, BASTA CON CAZZATE DI ALLEARSI CON PD-L. PD-L E PDL VOTANO PER I LORO PRIVILEGGI E LOBBY E ORGANIZAZIONI CRIMINALI SONO SOTTO MIRA SVEGLIA GENTE

loredana loffredo 06.10.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ok che ha perso lavoro..ma ha lavorato anni da inprenditore...nei anni 90 2000..lavoro edile a go go....ma dove li ha spesi tutti i soldi??. Sprecati....e ora chi deve aiutarlo lo stato??? Ma andate a dormire tutti moralisti del cazz

roberto zenoni 06.10.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

consiglio a tutti i simpatizzanti e attivisti del movimento di andare a leggere il gruppo facebook creato a Parma gruppo emilia in movimento da lì potrete seguire da vicino tutto quello che il gruppo di parma in movimento stà dicendo e facendo per il bene della città e in onore della democrazia e del lavoro svolto da beppe in campagna elettorale che gli ha permesso di governare è molto interessante ve lo consiglio

yasmine eva el alaoui 06.10.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

sei italiano?crepa!

ermes bertolazzi 06.10.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo noi ITALIANI!!!! Siamo denigrati da questo stato, prevalgono sul nostro lavoro prima gli stranieri e poi veniamo noi, cosi è anche per le case popolari, le stanno assegnando agli stranieri e zingari, per noi ci sono gli alloggi ......nei pontili e grotte

Paola Mariani 06.10.13 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non c'è più n'è comprensione n'è umanità!! E vergognoso quello che bisogna subire! Senza esser polemici agli stranieri danno qualsiasi agevolazione a chi per anni a pagato le tesse solo calci nel culo e tante parole che fanno solo arrabbiare!! cari amici un giorno toccherà anche a chi si sente al sicuro, dobbiamo aprire gli occhi e mandare segnali forti alle istituzioni, se non ci muoviamo non ci sarà più nulla da fare!

Gianpaolo 06.10.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

scusate magari dico una boiata.
ma non si puo denunciare lo stato per omissione di soccorso. se non ricordo male la costituzione obliga a curare in modo adeguato i malati.
tra l' altro sono fermamente convinto che creare privazioni ad esseri umani sia un reato quindi farei anche un esposto contro la banca che ha effettuato lo sfratto.
si l' m5s si deve occupare di questi casi in modo che 1 diventi scuola per tutti quindi ci metta gli avvocati.
gli avvocati di berlusconi per lui ci proverebbero ed in ogni caso otterrebbero un gran casino che gli ha sempre portato notorieta.capito l' antifona?

massimo x 06.10.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Di aiuti agli italiani ce ne saranno sempre meno, adesso abbiamo anche la Kyenge. Gli italiani sono solo polli da spennare. Ma in fondo è giusto così, visto che si ostinano a sostenere PD e PDL.

DAF 06.10.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Una storia al giorno toglie il "buonista" di torno.
Ma se sono dei nostri, voglio dire comuni cittadini Italiani non fanno pena, vero Boldrini e buonistume vario? Per quanto ancora potrà andare avanti questa situazione? Aiuti allo straniero, nulla per noi.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori