Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gasparri censura Dario Fo

  • 82


gasparri_fo.jpg

"In Senato il MoVimento 5 Stelle dà battaglia in difesa della Costituzione e contro il disegno di legge del Governo Letta. Oggi il M5S composto da portavoce dei cittadini nelle Istituzioni lo fa dando la parola in Senato al Premio Nobel per la letteratura Dario Fo tramite un nostro portavoce. Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato, ha impedito l'ascolto integrale del contributo di Dario Fo. Queste le parole lette in Senato:
"Che strano, abbiamo sempre detto che la nostra è la Costituzione più bella del Mondo ed ecco che all'improvviso qualcuno vuole cambiarla perché, dicono, in quel testo ci sono delle incongruenze e degli errori e, guarda caso, questi senatori e deputati sono gli stessi che hanno voluto e imposto le leggi ad personam. Strane coincidenze della storia. Permettete di darvi un consiglio: cercate di ricordare in ogni momento che siete tutti al servizio della gente e NON ad interessi particolari di qualcuno o di qualcosa." M5S Senato

16 Ott 2013, 15:55 | Scrivi | Commenti (82) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 82


Tags: Costituzione, Fo, Gasparri, M5S, M5S Senato

Commenti

 

tra le cosiddette destre " moderate " ( ma poi cosa significa moderato? e nel PDL è pieno di ex (...) fascisti e post (...) fascisti, condannati e rinviati a giudizio per reati gravissimi e piduisti ) la nostra è la peggiore d'Europa, dopo quella ungherese in quanto Orban di fatto nel paese magiaro ha attuato un colpo di stato istituzionale . dopo quello ungherese, il nostro cenrodestra è il più impresentabile del consorzio civile. vale di più un milionesimo di Dario Fo che Gasparri tutto intero!!!

manuel barone 19.10.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

La destra ha sempre dimostrato nella storia (ventenni) l'inidoneità.
Ma non di meno la sinistra infima moralizzatrice, mostra l'indole. Non é certo a favore dei più, ma dei pochi (riserve specifiche di voto). Forse i malati non hanno gli stessi diritti dei carcerati e la famiglia non ha gli stessi diritti del singolo o dell'omosessuale, ecc.. Chiede leggi a tutela, ma così crea le riserve di persone che solo l'ignavia di alcuni e l'ignoranza di altri le dovrebbe differenziare. Inoltre ribadisco che vietare non ha mai funzionato. Quando ha il potere, prevarica e si macchia di quegli stessi atti, che all'opposizione trovava comodo attaccare, ma a suo dire li compie in nome della salvezza nazionale (sic). E'incoerente e non rispecchia il predicato ed ha bisogno di scusanti e alte protezioni per agire, ma non ha la forza di dire la verità alla cittadinanza. Si é impossessata dell'umanità non a fini morali/sociali, ma solo ideologici, di convenienza e voto. Opera come tutti con la disinformazione e il discredito. Non ha mai chiesto scusa, la sinistra, per le sue mancanze o altro di peggio, commesse, nel passato e nel presente, a nome e per conto delle idee/ideali di partito, perché é superba e si ritiene sempre nel giusto.
Né destra, né sinistra, ma aria nuova, M5S se si mantiene libero da sinistri soggetti, come ha assicurato Casaleggio.

f.d. 18.10.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Un decerebrato esprime concetti e ragionamenti assai più alti. Non so perchè, mi ricorda i nazi che hanno accompagnato il feretro di Priebke.

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 18.10.13 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Ancora date retta a quel VERME bavoso. Quel tipo di POLITICO è venuto dalle FOGNE e Lì, prima o poi ritornerà!

SPERIAMO CHE SIA PRIMA!

francesco . Commentatore certificato 17.10.13 19:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

si credono intelligentoni
CENSURA DI QUI MULTA DI LA BLOCCO DELLE INFORMAZIONI .....
come nel passato questi credonono di essere al di sopra di tutto ma finiranno con un ...suicidio assistito
come nel caso della rivoluzione nazista quando un von papen penso di ...usare un piccolo populista di nome adolf come un burattino PER I LORO TRAFFICINI....
dopo una settimana di cancellerato il burattino taglio i fili e li uso per impiccare tutti i burocrati di weimar

lo stesso succedera anche in modo piu democratico

loro pensano che noi li dobbiamo sempre rispettare la lor ...onorabilita
LA LORO VOLONTA DI SUPERRIORITA'
ma alle prossime elezioni il m5s radoppiera' e poi i nodi arriveranno al pettine e i conti li faremo noi
E NESSUNO DI LORO VERRA dimenticato ne avranno SCONTI

stefano b., rovato Commentatore certificato 17.10.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'off topic ma nn ho potuto postare sul mirabolante caché d Fazio:
soprassediamo sullo stipendio di ZerbìnFazioso (ke guadagnerà in 1 anno cm 1500 operai in 1 mese!) sarei curioso d sapere quanto prende il Vespone pralinato (ke sembra Jeff Goldblum dopo essersi trasformato ne "La Mosca") per mandare in onda l'insulsa trasmissione PortAporta (TerraAterra)? ..nell'immonda puntata d ieri sera mancava solo la donna cannone e il circo era al completo: col nano Brunetta, il Pagliaccio Colaninno, il beota Cota, l'equilibrista Porro..tra le altre cose si parlava dl nuove tasse Trise, Tari e Tasi! già ke c'erano potevano kiamarle Trikke, Trakke e Ballakke..raga qst ci prendono x il c*lo anke così ^^
O forse volevano parafrasare la celebre frase d Giulio Cesare "Veni, Vidi, Vici" nel senso: il popolino si lamenta dell'Imu allora io gli cambio nome e ne aggiungo altre due..Tiè! (Vici) :)

Manuele V. Commentatore certificato 17.10.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna censura. Il regolamento nn prevede quel tipo di intervento. Patetici!


E'come la carta igienica serve solo per pulirsi il c..o.Tirate lo sciaquone

franco r., torino Commentatore certificato 17.10.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Il cambiamento della costituzione lo vuole a tutti i costi Napolitano, che già agisce da tempo con dettame presidenzialista. I suoi passaggi rispecchiano ciò che ha in testa, sia come anziano uomo di sinistra, che come uomo che comanda in una strana forma di assolutismo, dettato dall'incapacità della politica fallita di emanciparsi, perché ginuflessa in partenza. Non ricordo se é stato uno dei padri costituenti, viceversa distruggerebbe la sua creatura, né se in passato assieme al suo partito (PCI,DS,PD) abbia richiesto l'attuale impellente cambiamento di salvezza (della politica dei soliti noti). I decreti urgenti che impone, chiede o propone, convertiti in nome della tenuta nazionale, non passando al vaglio delle camere e danno la sensazione di esaudire dei desideri politici, anche personali, inevasi per precedente incapacità politica e di partito. Urgente é ora la legge contro il negazionismo sull'emotività degli eventi. Prima no? Vi siete svegliati ora con il solito fare sospetto! Siate democratici come dite di essere: tutte le idee anche le più abbiette fanno parte dell'arco politico. Si combattono con la politica non con le leggi di censura. State creando, a suon di decreti, uno stato di censura strisciante nei vari settori civili. Istruire, non imporre, viceversa voi siete i nuovi fascisti, i fascisti rossi-rosa-fucsia. In passato quando le menti erano ancora sane e i neuroni freschi dell'età, si é combattuto perché le idee circolassero libere, ora reprimendole, anche se e mi ripeto sbagliate-abbiette, create i presupposti per ricombattere. Non potete imporre il rispetto per legge e per questo siete colpevoli in partenza.

f.d. 17.10.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Gasbarra, con quel dito medio già sai che devi fare.

Giovi F. Commentatore certificato 17.10.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presto darò le dimissioni da italiano... e sarà il giorno più bello della mia vita...

Mario B., Viterbo Commentatore certificato 17.10.13 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla trasmissione del la 7 “la gabbia” ho visto il servizio su come vengono tutelati i parlamentari dal punto di vista sanitario, una cosa oscena, tutto gratuito per loro e le famiglie, in strutture private super lusso, tutto pagato con i ns. soldi e a noi vogliono togliere la sanità, perché è una spesa secondo loro, ma quante regine Elisabetta e famiglia abbiamo in questo stato??? Oltre tutto decidono loro che privilegi concedersi, stando così le cose è poi difficile pensare che chi diventa parlamentare pensi a fare gli interessi del paese e pensi di fare 2 legislature e poi a casa, hanno troppi privilegi e troppi interessi di qualsiasi tipo a cui rinunciare, ecco perché quando arrivano a Roma non vogliono più sloggiare, è a questo che mirano, prova ne è il fatto che quando in parlamento si vota, l’aula è quasi deserta, frega niente a nessuno dei problemi del paese, gli frega solo dei problemi del berlusca perché è lui che più di tutti ha consentito a questa classe mediocre e incapace di arrivare agli scanni del parlamento lui stesso l’ha fatto per i suoi interessi personali. C’è poco da fare abbiamo il parlamento pieno (a parte pochissimi soggetti) di gente immorale e senza scrupoli o se vogliamo con una diversa moralità tutta protesa a se stessi e alla loro famiglia (mafia). E’ urgente ridimensionare tutta la politica eliminare tutte queste cose che fanno troppo gola e distorcono i parlamentari dai loro scopi reali, abbassare di parecchio i compensi, togliere i privilegi, va bene qualcosa in più, ma non troppo, cambiare spesso le persone, come si diceva 2 legislazioni e a casa, qui non è questione, come sentivo dire anche ieri sera, che attuando queste misure non si ricava molto e non si risolve la crisi, si tratta di rimettere in carreggiata la classe politica e parlamentare del paese, correggere la loro etica e moralità. Mi pare che la misura sia colma vediamo di attuare le vie di fatto.

un'arrabbiata 17.10.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia è quando gli oppositori non vengono zittiti o peggio ancora criminalizzati. Democrazia è quando ci si mette al di sopra dei propri interessi personali e si discute sulla bontà delle idee senza faziosità. Siamo ben lontani da questo modello.

almagemme 17.10.13 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Fossi in te rallenterei perché il rischio è una batosta memorabile. Mi sei sempre stato simpatico e ho anche votato due volte m5s dopo circa 20 anni che non votavo (referendum esclusi). A ragion veduta, dalla prossima volta torno a disertare l'urna. Meglio il silenzio che le vostre sconclusionaggini degli ultimi mesi: chiaritevi le idee.

PS-Un sorriso per l'incipit del post, il Manifesto del Partito Comunista è però roba di un secolo e mezzo fa...ti è presa la stessa nostalgia di Giorgio per il XIX secolo?

ilmorsodizenone 17.10.13 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma Gasparri è un poveretto d'intelletto, o peggio ancora un furbone. Ma grandi asini chi l'ha sostenuto! Ritorno del potere ai cittadini, democrazia diretta. Questo ci vuole!

Forza M5s

Alex, MB 17.10.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento

l'unica incongruenza è il primo articolo(repubblica fondata sul lavoro),repubblica non lo è mai stata per quanto rigaurda il lavoro frà non molto sarà uguale.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 17.10.13 00:20| 
 |
Rispondi al commento

E questo è il minimo. Il peggio è il giovane ( si fa per dire ) Colaninno, il salvato dai soldi dei depositanti delle Poste Italiane, che pontifica a Porta a Porta, su tasse ed economia. Ma se la sua Alitalia sta fallendo ?! La credibilità del PD davvero precipita sotto zero !

Paolo C., Roma Commentatore certificato 16.10.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe adesso basta. Ci vuole la rivoluzione, e che non sia pacifica. Siamo stufi di "abbassare i toni"

Edoardo emme 16.10.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Certo che una testa d'asino che censura un premio Nobel lo si può vedere solo in italia!

Marco Di Cesare 16.10.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

quel dito alzato e' rivolto a tutti gli italiani....il parassita e ben consapevole che niente possiamo fare...lui e in una botte di ferro...pero ce un proverbio che dice...il diavolo fa le pentole ma non i coperchi....secondo me deve cominciare a preoccuparsi.

tommaso de rossi (jacl iosc) Commentatore certificato 16.10.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri è quello che si stupì per il Nobel a Dario Fo perché a suo dire gli sembrava un riconoscimento eccessivo. Riuscì anche a commentare l'oscar di Benigni dicendo che se lo aveva vinto lui, chiunque poteva concorrere a quel premio. Capite di chi stiamo parlando? Di uno che vive dei soldi degli italiani e che per gli interessi della sua botteguccia prende in giro due che l'Italia l'hanno fatta grande nel mondo. Come siamo messi!!!

Gianmario Capponi 16.10.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo forse entrati in una nuova Era planetaria che coinvolge inesorabilmente tutto il Mondo?
“Ciò che era non sarà e ciò che non era sarà”?
I fermenti disumani espressi dai detentori del potere delle varie ..."chiese"... non ne sono forse la chiara dimostrazione? Le nuove energie popolari seppur prive di strumenti sanguinari non stanno forse accorpandosi nel grande fiume del nuovo "pensiero"? Il pensiero umano non è forse la prima vera energia planetaria? Coloro che siedono negli scranni del potere si stanno rendendo conto che tutto si sta ribaltando?
Gli insegnamenti impartiti per secoli ai popoli forse erano deviati e non rispondenti alle Parole dell'Origine. Ciò che si sta verificando a livello planetario non lo sta forse dimostrando?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 16.10.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

gasparri non a mica capito benne che il super stipendio che si prende glielo paga il popolo italiano e non berlusconi,se la costituzzione si vuole cambiare si fa decidere al popolo italiano atraverso un referendum e questa e' democrazzia,se la cambiano i partiti senza chiedere nulla al popolo questa e' dittatura e la storia ci insegna che le dittature durano poco tempo e i dittatori fanno una brutta fine in questo caso i dittatori sarebbero tutti i partiti.ai cittadini del movimento 5 stelle sono orgoglioso di avervi votato e siete gliunici che rapresentate il popolo italiano onestamente e democraticamente...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 16.10.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

bè magari il modo per far sentire dario fo nn era il migliore però è anche vero che comunque in senato fanno tutti come vogliono e fanno di peggio quindi nn vedo che male c era a far sentire quella bellissima testimonianza che dovrebbe essere scritta all'entrata del senato per ricordare a quegli strozzini che loro sono nostri dipendenti e di nessun altro

Giacomo Ciarrocchi (el charro), sant'elpidio a mare Commentatore certificato 16.10.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

pur confermando tt quello ke ho scritto poco fà..devo ammettere ke guardando il filmato (cosa ke ahimè nn avevo fatto per la foga d commentare il fattaccio) forse x una volta in vita sua Gaspà ha fatto 1 cosa sensata ^^
cmq secondo me ha avuto una reazione piccata alla novità del vostro metodo comunicativo (anke se nn permessa in aula) la stessa ke ha avuto la Boldrinen (commento acidulo ^^)quando ql deputato del M5S ha fatto ascoltare in aula "people have the power" see magari! -.-

Manuele V. Commentatore certificato 16.10.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che il vicepresidente del senato gasparri, non può ascoltare persone colte e intelligenti, il suo livello di intelligenza e cultura è a livello fantozziano, senza offesa per Fantozzi, purtroppo è un personaggio protetto dalla casta, che può decidere il nostro presente e futuro,, Ma capite in che caz... di mani sia noi italiani,,, MANDIAMOLI TUTTI A CASA, QUESTI GOVERNI E QUESTI POLITICI SONO PUTRIDI,,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 16.10.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge. (Art. 10)

Che bella la nostra costituzione!!! I costituenti non avevano problemi di prefissi telefonici.

Peppino Parcoli 16.10.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Basta con Dario Fo !!!!

Juppe P., Annemasse Commentatore certificato 16.10.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gasparri o chi che sei ti brucia le chiappette perche avete capito che ormai siete alla fine e vedrai quando il popolo 5 stelle vi caccera a calci ...il minimo che meritate avete portato l'italia alla gogna pur di rubare e fare inciuci pdl pd che schifo che fatte siete rivoltanti ora berlusca con chi fa il bunga bunga ? Col pd?

Morenita Bosa, spino d'adda Commentatore certificato 16.10.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

VENDUTO!

Stefania CORRIAS 16.10.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento

quasi non ci si crede: no dico Gasparri uno bocciato alla 5^ elementare x 3 volte (caso più unico ke raro), la caricatura greve d Mr. Bean ke si permette di censurare il discorso del premio Nobel Dario Fo (genio e inventore di un genere teatrale!) ?? O.O
Uno (O) ke quando compare in TV dovrebbe essere sottotitolato e cn la scritta in sovraIMPRESSIONE "può nuocere gravemente alla salute mentale del telespettatore"!
ecco io tutte le volte ke lo guardo in TV (mai più d 5 sec.) mi domando come abbia fatto questa fetecchia umana, nullità politica, farfugliatore d banalità, ovvietà e cose già dette da altri a diventare nn solo parlamentare ma addirittura ministro per le telecomunicazioni (quando è già troppo se comunicano i 2 neuroni ke ha in testa ^^)..evidentemente fare il delfino (lekkino) dei potenti porta in alto vero Cicchitto, Bonaiuti, Capezzone, Santankè ecc.?! -.-

ps. d'altro canto se uno cm Gasparri è arrivato dove stà anke una scimmia può ambire a una posizione d potere..specialmente in qst Italia Repubblica delle Banane dove abbiamo avuto x ben 3 volte un caimano-giaguaro-iena ridens Presidente del Consiglio! :)

Manuele V. Commentatore certificato 16.10.13 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Eh vabbè calma calma,
Gasparri per quanto odioso testa di cazzo e muso da merda (e su questo non ci piove) NON HA CENSURATO DARIO FO ma il fatto che si volesse far sentire una registrazione (molto disturbata) in senato, si capisce anche dal filmato..... per favore non travisiamo come fanno i giornali e i gionalisti.
Non mettiamoci sullo stesso piano.
Bene ha fatto il nostro a citarlo leggendo lo scritto di Dario Fo per intero e il suo invito vale in prima istanza anche per noi.

Se questa è una notizia ne farei volentieri a meno, non è che basta essere targati 5stelle per dire sempre il vero, bisogna anche che sia vero.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.10.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Esprimo un mio pensiero personale:
parlare ed attaccare continuamente questi personaggi ormai sin troppo noti, che ci crediate o no, favorisce proprio loro (Berlusconi ne è un esempio lampante) e così facendo non se ne andranno più, perchè saranno sempre nei nostri pensieri.
Ignoriamoli e concentriamoci sulle nostre proposte.
Discutiamo e portiamo avanti le nostre idee, il nostro programma.
Organizziamo e votiamo democraticamente le proposte per poi concretizzarle nella nostra mente, così da poterle trasmettere agli altri.
La vittoria è sicura.

La classica metafora del caso è: se non vuoi la guerra, non accanirti contro la guerra, ma manifesta a favore della pace.

Stefano P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.10.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa lo paghiamo a fare, lui e i suoi degni compari.
Un Procuratore della repubblica che si rivolge alla mafia affinché denunci i politici corrotti; ma ci rendiamo conto dell'Atto di Coraggio di questo Uomo e la mancanza di ogni dignità e morale di molti dei politici?
Non stiamo toccando il fondo, l'abbiamo superato abbondantemente.

piero l., tortona Commentatore certificato 16.10.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

OT Scusa Beppe ma che cavolo succede con i ns cittadini in Parlamento? Qui ci sono solo informazioni devianti... Che facciamo per sapere cosa succede realmente?!

Magda Cacciatore (lameghy), Marino (Rm) Commentatore certificato 16.10.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

MA NON è COLPA DI GASPARRI,LUI NON SA COSE UN è PREMIO NOBEL,ANZI A LUI BISOGNEREBBE DARLO IL PREMIO NOBEL PER LA SCOPERTA DEL VUOTO ASSOLUTO CHE HA NEL CERVELLO!

cristian d., torino Commentatore certificato 16.10.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Non c'era bisogno di scomodare Dario Fo , specie se all'ascolto di queste parole c'è un deficiente come Gasparri ,che non è capace neanche a fare una "O con il bicchiere" . Grande Dario poche parle ,taglienti ed efficaci .Troppo per le scatole craniche bacate dei pidiellini.Forza movimento 5 stelle. Adesso , se ne vedranno delle belle, specie con questo teatro delle larghe intese , diretti "saggiamente" , dal nostro caro re giorgio.Unica via d'uscita e che masse del popolo scendano in campo ad oltranza (vedi francesi ,ogni volta che negano diritti ai più deboli).Prima o poi si renderanno conto che devono tornare a casa (ma non prima di aver mollato il malloppo). Tifo fortemente per scioperi seri da parte delle parti sociali.
Avete visto il misero risultato ottenuto dalla legge di stabilità ; un oceanico gruppo di tecnici,scienziati,saggi ed altri menti eccelse,
e così tutti in trepida attesa di questo parto, ansia ,"chissà a chi somiglierà "...."l'importante è che sia sano".....ecco!ecco! arriva!!....tutti con il fiato sospeso....
"un topolino ,è solo un piccolo topolino". Mesi di promesse,proclami ,annunci e noi come sempre le palle a terra! Basta èora di rispedirli a casa.

mario ., sortino Commentatore certificato 16.10.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ditemi che siamo su scherzi a parte.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 16.10.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento

dajeeeee!!! Gasparri, quel dito, mettitelo sempre dove gia' sai!

danilo m., Taviano (Le) Commentatore certificato 16.10.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Prima che un impiegato del PD +/- riconosca la sovranità del popolo nel ruolo che ricopre quale "Pubblico Servitore"... o che nello zerbino Gasparri si attivi almeno un neurone... penso che persino un cialtrone ignorante quanto Razzi... possa persino imparare a leggere ed esprimersi decentemente.

giovanni savaresi 16.10.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

OT: CI STANNO RIPROVANDO !!! Vi esorto, andate su http://sitononraggiungibile.info e firmate la petizione dopo aver letto i motivi. Sono alle corde e vogliono tapparci la bocca, non lasciateglielo fare !!!

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.10.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Lo vogliamo fare un "piccolo" post per informare la gente (visto che tanto per cambiare i tiggì e i giurnals se ne fregano) sui 5,1 miliardi di euro a quanto pare stanziati in maniera nascosta nella legge di stabilità per acquistare NAVI DA GUERRA?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/16/legge-di-stabilita-51-miliardi-in-piu-per-navi-da-guerra/745735/

Roberto F., Parma Commentatore certificato 16.10.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri assomiglia a quel pupazzetto dei SOFFICINI FINDUS (tutti a tavola!)

giuseppe nisi 16.10.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Da un'ex MSI c'è da aspettarsi di tutto, anche che tolga la parola ad un parlamentare. E' proprio nelle loro radici storiche. Irrecuperabili

Paolo C., Roma Commentatore certificato 16.10.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Va bene proteggere la costituzione da questi maiali, ma qualcuno mi spieghi questa boiata di modifica l'art 414 del codice penale?
A mio avviso oggi il Parlamento italiano è arrivato alle comiche. All'art 414 del codice penale vogliono aggiungere all'ultimo comma la seguente scritta:

"La stessa pena si applica a chi nega l’esistenza di crimini di genocidio o contro l’umanità"

Ho sempre pensato che l'ignoranza si doveva combattere con la cultura, ma arrivare ad abolirla per legge mi sembra una grandissima stronzata.
Del resto lo stesso articolo già oggi punisce l'istigazione e l'apologia. Sono sconcertato da questa deriva simbolica del nostro codice penale, ed immaginare poi di mettere nelle mani dei pm italiani una simile arma di imputazione in un contesto delirante come è quello della giustizia italiana la cosa mi preoccupa molto. Boh!

Primo Rossi Commentatore certificato 16.10.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Mah, chissà perché ogni volta che sento la parola Gasparri mi viene in mente il vuoto cosmico

Luca Veronese 16.10.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Vedete,e' con queste uscite che si nota l'inettezza dei parlamentari 5 stelle.
Per quanto Gasparri non mi piaccia per niente,i senatori (Guarda caso Crimi,che e' meglio che Grillo siluri alla svelta) hanno fatto la solita figura da incompetenti.
Apparte che nnon si capiva niente nella registrazione...
Sono le solite cose che squalificano il movimento,e BASTA rigirare la frittata dicendo che Gasparri ha CENSAURATO FO,manco fosse una bestemmia,ha bloccato un modo di fare che e' fuori dal regolamento,e invece di riconoscerlo,gli e' stato detto ''Si vergogni'',con la solita supponenza da superiori,che rende inferiori.

Oscar Marascia 16.10.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so perch'e ma leggendo questo post m'e' venuto in mente quando vai in un prato, e mentre passeggi con un delizioso panino al salame in mano, d'improvviso, senti l'odore di una cagata di vacca.

Walter I., Brussel Commentatore certificato 16.10.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LA "FATTUCCHIERA" GASPARRI NON SI SMENTISCE MAI,SOPRATUTTO,PER GLI INTERESSI SUOI E DEL SUO VECCHIO CAPO.
ALVISE

alvise fossa 16.10.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

IL PIU' FURBO DI TUTTI

L'arroganza e la presunzione di gasparri saranno il suo cappio come nemesi. Non lo auspico, sono democratico, non fascista.

Anche quelli con un mantello di peli sullo stomaco, possono perire di crepacuore. Come dimostra il caso del premier berlusconi, ora addolorato ai servizi sociali.

La ruota gira e lo vedrò affranto anche lui. Non per finta come i nominati, che si allenano allo specchio per i tempi migliori. Ma proprio stretto in un angolo senza più via d'uscita.

Come quando i gerarchi fascisti scappavano sul luogo più alto, i campanili, e li terminavano la loro vita consacrata alla merda.

gasparri, la morte verrà e ti farà il gesto del medio alzato.

Sul piano umano, ti auguro naturalmente di campare cent'anni, che non ha senso avere trent'anni di pene e morire subito dopo. Magari cent'anni pieni di malattie. Una del tipo la scabbia psicosomatica, che ti gratti di continuo il culo.

Non te lo godrai il vitalizio, ti servirà per pagarci tutte le medicine che l'assistenza sanitaria per i nominati non dà. Dovrai andare in Israele a comprarle tutte le settimane!

E dato che li c'è il mossad, e si ricordano di certe foto in cui appari, ti metteranno una polverina che ti farà venire ancora più prurito al buco del culo, e un gran pentimento.

La resipescenza che sembrava un fenomeno umanamente impossibile per i tuoi neuroni in sciopero, si affaccerà anche per te.

E allora comincerai a piangere, ma a piangere, che ora ti sembra impossibile tu possa avere così tante lacrime.

Ma piangerai sempre col culo dopo l'operazione sbagliata, sempre propiziata dal mossad, che non ama i doppiogiochisti, un po' simpatizzanti del fascio delle leggi antisemite, ma subito dopo disposti ad entrare nella lobby delle industrie militari.

Alla fine ti esporranno al museo della scienza, in un barattolo di formalina. Un biglietto attaccato spiegherà che ti hanno trovato strani geni che appartengono solo ai coccodrilli.

Non erano tardive lacrime di pentimento!

gennaro esposito 16.10.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè ma che cagata... poteva leggere il messaggio di Dario Fò e basta!

Far sentire la voce registrata al cellulare da un microfono mi sembra proprio una stupidaggine.

Si sente male, non si capisce nulla. E' ovvio che già non vogliono ascoltare quello dicono al M5S se poi li aiutate pure.

Bah, non parlate di "allarme censura di Gasparri". Dite "cretinata dei ragazzi del M5S che volevano fare una cosa e gli è venuta male"!!

Poi, che Gasbarri si un essere inutile siamo tutti d'accordo. Ma non gridate allo scandalo ad ogni idiozia!!!!

Io che vi seguo e condivido molto di ciò che dite sto comunque iniziando a stufarmi del titolo da scoop per ogni stronzata che succede!

Raffaele 16.10.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gasparri? chi?

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 16.10.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Bella sarebbe una Televisione di Stato che trasmette continuamente tutto quanto accade in Parlamento in diretta senza filtri di sorta e senza commenti giornalistici così da consentire a tutti di'vivere' le Camere parlamentari e giudicare i nostri rappresentanti ed il loro operato, ammesso che ogni cittadino sia in grado di apprezzare il bene e condannare il male.

luciana m. Commentatore certificato 16.10.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gasparri è un altro di quelli che ha mandato nella fossa berlusconi..... forza italia è morta qando hanno creato il popolo della libertà ma la cosa più divertente è che il nano invece di liberarsi di quelli che lo hanno portato alla rovina vorrebbe rifondare forza italia mettendo dentro proprio quelli che lo hanno rovinato.

la politica è fatta anche di simpatia e se metti un deficiente o un bastardo con la faccia simpatica vinci mentre se metti un ottimo statista con la faccia di culo perdi.... perdi ancora di più se ad avere la faccia di culo è un deficiente e bastardo......

NOTA: il mio non è un giudizio ad personam ma potete divertircvi a scegliervi chi è bastardo o chi è ottimo o faccia di culo o non nel vostro librogame personale.

bruno bassi ex iscritto dissidente 16.10.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P.f. non perdiamo tempo a parlare di Gasparri

Armando ., Milano Commentatore certificato 16.10.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Non potevano continuare a leggere le parole di Dario Fo... (secondo me si capiva meglio)

Poi a me sembra che Gasparri censura il gesto (innovativo) più che le parole di Dario Fo!

Fatto stà che in aula la parola viene data al Parlamentare e non ad altri mezzi di comunicazione vedi (video o audio) nel dubbio basta leggere il regolamento.

Con questo sottolineo che Gasparri a me non piace per niente!

Mar 16.10.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Grande il sen. Girotto, bellissimo discorso dall'inizio alla fine, consiglio di riproporlo sul blog, non c'è bisogno di altri commenti.

Franca B. Commentatore certificato 16.10.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Credevo che Gasparri fosse andato al funerale di Priebke !

Alessandro La Tessa 16.10.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è stato una stronzata quella di far parlare dario fo al telefono nel parlamento perché nel parlamento hanno facoltà di parola solo i parlamentari.Chiunque altro lo voglia lo può fare solo con le dovute autorizzazioni. E' stato una provocazione da dilettanti

michele visone 16.10.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Finira anche lui prima o poi!!

Robertino Venturi, faenza Commentatore certificato 16.10.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri non merita un commento. E' incommentabile.

Adolfo Treggiari 16.10.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma che vi aspettate da Gasparri? Ma secondo voi, chi lo voterebbe se si potessero esprimere le preferenze?

Massimiliano Di Ianni, Francavilla al Mare Commentatore certificato 16.10.13 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Tolto che Maurizio Gasparri è una delle persona che piu mi repelle, a causa forse della sua cultura latente e della sua arroganza smisurata, se non difendiamo la costituzione dalle mire demenziali dei soliti noti ci troveremo in una situazione insostenibile. La modifica della costituzione la considero un punto di non ritorno, visto i decenni di sacrifici che già ci attendono per rimediare all'ultimo ventennio di scellerata politica.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.10.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

La sindrome del conduttore televisivo:
il malato cercherà sempre di togliere la parola a chi gli sta davanti (specialmente se a farlo riesce a metterlo in cattiva luce di fronte agli italiani che lo guardano, traendone quindi un illecito profitto personale).

Gasparri è una delle più alte cariche dello stato:
come siamo finiti in basso...... povera Italia.

p.s. a quando la denuncia per danni all'immagine?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 16.10.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho parole...ma una persona come gasparri per me non riesce neanche a capire perche si dovrebbe vergognare

Ale S., Roma Commentatore certificato 16.10.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori