Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli italiani e l'indulto

  • 72


indulto_cittadini.jpg

"Dopo 7 anni Napolitano, a un certo punto del suo secondo mandato come Presidente della Repubbica, si accorge che le carceri sono "un tantino" affollate, che i carcerati vivono in modo disumano e che è arrivato il momento di fare qualcosa. Qualche giorno fa comunica alle Camere che sarebbe il caso di prendere in considerazione l'indulto e l'amnistia. Nessuno vuole pensare che sotto sotto ci sia la famosa condanna di Berlusconi e la successiva fiducia al Governo Letta. I cittadini da noi intervistati, al contrario, qualche dubbio al riguardo ce l'hanno e qualche cosa davvero non torna. Forse chiedere un po più spesso al popolo cosa ne pensa non sarebbe male caro Presidente. Provare per credere." Nik il nero e Dario Pattacini

14 Ott 2013, 12:10 | Scrivi | Commenti (72) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 72


Tags: Bologna, carceri, Dario Pattacini, indulto, Letta, Napolitano, Nik il nero, popolo

Commenti

 

Napolitano fai schifo al cazzo.ps sei una merda.

Lo grasso walter 17.10.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma napolitano non ha chiesto a gran voce ripetutamente una nuova legge elettorale?(E tante altre cose) : perche allora il parlamento su queste richieste ha fatto lo gnorri e sulla richiesta di indulto e amnistia si è precipitato nella discussione? questo non vi fa essere sospettosi?
a me il dubbio viene.........
qualcuno faccia questa domanda ai berlusconiani!!!

ruggiero carpagnano 16.10.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

"Domanda: la legge deve valere per tutti? Le condanne definitive si
applicano solo per Berlusconi? E allora perché non rispettare la
costituzione? Perché continuare a violare i diritti umani della persona
(che non si sospendono con la detenzione) sanciti da una Concenzione che ci
siamo impegnati a rispettare? Come si fa a sostenere che chi viola la legge
(o che forse l'ha violata) deve continuare a essere torturato da uno Stato?
Amnistia e indulto servono, sono necessarie, per far tornare lo Sato nella
legalità sua stessa!


Domanda: la legge deve valere per tutti? Le condanne definitive si applicano solo per Berlusconi? E allora perché non rispettare la costituzione? Perché continuare a violare i diritti umani della persona (che non si sospendono con la detenzione) sanciti da una Concenzione che ci siamo impegnati a rispettare? Come si fa a sostenere che chi viola la legge (o che forse l'ha violata) deve continuare a essere torturato da uno Stato? Amnistia e indulto servono, sono necessarie, per far tornare lo Sato nella legalità sua stessa!

Giuseppe Candido 16.10.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Se posso permettermi, il Mov5Stelle ancora non è decollato in Italia perché, gira e rigira, alla fine Sembra piu soltanto una guerra contro Berlusconi mentre dovrebbe essere una lotta per i cittadini contro TUTTE le istituzioni che abusano del loro potere e che mal adoperano le nostre risorse.
Il problema in questo vaso, non è se l'indulto favorirà o meno Berlusconi: il problema è che l'indulto e l'amnistia non risolvono nessun problema, se possibile ne aggiungono altri!
Le carceri sono stra piene perch si sta meglio in carcere che fuori, questo è...
Le carceri sono piene? Ottimo: tutta manovalanza a costo zero per realizzare opere di interesse comune!!
In carcere hanno tv, cibo, riscaldamento A GRATIS PERCHE PAGATI DA NOI CITTADINI ONESTI, che oltre a quelli dei carcerari dobbiamo pagarci anche tv cibo e riscaldamento propri, PER POTER SOPRAVVIVERE!!!
Questo è il problema, questo è quello di cui si dovrebbe discutere...

Federico Vauthier 16.10.13 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa gli importa della volontà del popolo... Non gli interessa nemmeno quella del parlamento... Pensano solo a salvare le proprie poltrone. E negano l'evidenza. Governo e "non presidente" come lo sceriffo di nottingan, al servizio del principe Giovanni/banche/eu. E popolo inerme. Ma tutti a lavarsi la coscienza twittando o condividendo su FB... E allora è giusto che moriamo. Tutti. Mentre loro guardano e ridono a pancie piene.

Alberto Da Sabaudia 16.10.13 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo un sito con tutte le news aggregate del M5S www.m5snews.it con tanto di applicazione android gratuita.

Inoltre linko anche una radio online che trasmette tutta l'attività parlamentare dei deputati del Movimento (oltre a bella musica free): www.moviradio.it
L'App gratuita per Android è su http://goo.gl/eG295z

Francesco Lisi Commentatore certificato 15.10.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano hai gia' fatto abbastanza del male a questa italia fin da quando siamo entrati nella moneta unica tu e tutti gli "europeisti" come prodi e come chi ha voluto questa europa fondata sulla finanza e la speculazione che ha affondato popoli interi come quello greco, irlandese,spagnolo e ora italiano chi ve lo ha permesso? Ne renderete conto ai popoli stessi e basta con questo indulto vergognoso napolitano vattene dimissioni subito.

Frank pit 15.10.13 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Contraria a indulto e amnistia.

Quintet Images 14.10.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Per Berlusconi e' irrilevante sia l'amnistia che l'indulto. Vista l'età non andrà mai in carcere. Ma Berlusconi e' irrilevante per noi. Il problema, il nemico, sono le banche... Coloro che creano la moneta al posto delle nazioni ex sovrane

Marco Mori 14.10.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno vuol pensare che sotto sotto
all'indulto ed all'amnistia ci sia la condanna a
Berlusconi?

Io invece lo penso, anzi ne sono più che convinto,
troppo tempestiva la cosa messa in piedi, penso anche che sia un piacere fatto tra amici.

Il sig Quagliarello dice che una legge non la si può non applicare ad un solo cittadino, ed è giusto.

Però sig. Quagliarello quella legge la si può applicare come è stato già fatto per reati odiosi
se no dobbiamo dare l'indulto anche a Totò Riina
a Provenzano e ad altri mafiosi.

Dovete smetterla di giocare con le parole.

Qui si parla di frode di corruzione e voi volete che venga salvato il vostro padrone.

Ma vi dovete levare dai posti che occupate siete indegni di rappresentare noi cittadini in parlamento per me gli unici onorevoli degni di questo titolo sono i parlamentari del M***** che hanno l'umiltà di farsi chiamare cittadini.

Quando vi fa comodo chiedete i tempi europei x fare una legge x il condannato.

Ma x fare una legge elettorale x i cittadini italiani possono passare anni?

Siete in malafede sapendo che state facendo una ennesima porcheria, ma quand'è che vi prenderà un minimo di vergogna?

Il Presidente della Repubblica dice che è una vergogna avere le carceri così affollate, xchè non accettate le obiezioni del M***** su questo tema, forse volete costruirne nuove per fare un favore a qualche amico.

Fino a che punto dovremo sopportarvi a tutto c'è un limite.

Forza M*****

saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 14.10.13 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Fai una domanda a Napolitano sull' indulto e sbotta faziosamente come se l'avessi beccato sul nervo scoperto, (m5s sottointeso e denigrato)

Fazio e ospiti che in prima serata espongono loro opinioni candidamente e sempre a scaldarsi e lanciar frecciatine (m5s meno sottointeso ma sempre contrastato anche se molte posizioni sostenute sono del movimento)

Dai dei "ladri" in parlamento (gesto plateale, ovvio, palese e condivisibile da troppi) e si scatenano la ressa da stadio e reazioni da picchiatori, reazione da ladri scoperti e per di più permalosi.

Suggerisce il m5s soluzioni semplici, chiare LEGGIBILI e COMPRENSIBILI, e militanti del PD si scatenano contro una visione "semplicista" "ingenua" "fanciullesca" e via dicendo. Malgrado la loro visione così raffinata non dia da sempre i frutti che ci si aspetta...

Che il m5s sia l'unica passione che riesce a smuovere gli animi?
Il m5s salverà anche questi che altrimenti sarebbero già morti di noia piatta!

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato 14.10.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Gennaro Morgillo e sono un disabile pedagogista simpatizzante telematico del movimento.
SEcondo me l'indulto è sbagliato perché i detenuti non vengono inseriti nel mondo del lavoro.
per cortesia visualizzate il mio blog : http://gennaromorgillo.blogspot.it/
un Saluto affettuoso a Beppe Grillo

Gennaro Morgillo 14.10.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Stavo per scommetterci gli attributi, mi sembrava troppo bello che la legge, per una volta, avrebbe avuto il suo corso anche per esso! Certo che di fantasia ne hanno, per salvare qualc_uno ne fanno uscire migliaia!!!Vergognatevi

Nicola Aguzzi , Fano Commentatore certificato 14.10.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si serve dei segreti di cui è a conoscenza per ricattare il PD. Se vengono fuori, il PD NON LO VOTA PIU' NESSUNO.

Per questo il PD preferisce rischiare di perdere la faccia con indulto e amnistia, e allo stesso tempo si arrampica sugli specchi per giustificare questa scelta ai suoi elettori.
La realtà è che questi politici sono sotto ricatto.
Napolitano, D'Alema e quelli del PD che bazzicano la politica da molti anni e hanno venduto l'anima da un pezzo.

Per capire il modus operandi del piduista Berlusconi, basta ricordarsi di quello che fece con il caso Marazzo:

gli telefonò dicendogli che aveva informazioni che NON avrebbe pubblicato sui suoi giornali.
Lo tranquillizzava ma allo stesso tempo gli diceva indirettamente che LUI SAPEVA;
a quel punto Marrazzo era libero di criticare o attaccare Berlusconi ?

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.10.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene un dubbio....
ma se il Presidente Napolitano prendesse un treno assieme ai pendolari oppure un mezzo pubblico nell'ora di punta (senza scorta, ovviamente), ci troveremmo un provvedimenti bipartisan che obbligherebbe le Ferrovie dello Stato e le varie municipalità ad investire in nuovi mezzi?

Comunque, seriamente, quali sarebbero i reati da dover amnistiare/indultare per ridurre il sovraffollamento delle carceri italiane? non sarebbe meglio una riforma della giustizia modulando meglio sanzioni penali e amministrative (magari aumentando anche la velocità e la certezza del diritto)?

Davide F. Commentatore certificato 14.10.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero. Indulto e ancor di piu` amnistia devono essere oggetto di referendum, in quanto e` la popolazione tutta a essere vittima del totale dei condannatie e` quindi giusto che sia la popolazione ha decidere, e non pochi politici che sono usualmente schermati dai crimini.
Personalmente non mi piace ne l'amnistia ne l'indulto e non mi piace che l'autorita` politica e ancor meno quella giudiziaria decida su quali condanne possa essere applicata lo ritengo un potere di discriminazione troppo grande per essere affidato a poche decine di persone.
Invece, credo si debba promuovere la COMMUTAZIONE DELLE PENE CARCERARIE con pene ugualmente severe ma NON CARCERARIE. Soprattutto il cambio con pene economiche sarebbe benefico(ma ce ne sono anche altre come il ritiro della patente a vita, il reimpatrio per stranieri delinquenti, l'espulsione da albi professionali,etc.) Il ricavato deve andare a RIDUZIONE DEL DEBITO e ci aiuterebbe dal punto di vista finanziario. La possibilita` di pagare il proprio debito con la societa` deve essere offerta dal sistema bancario anche tramite una apposita tipologia di mutui, con interesse massimo fissato e regolato dal Tesoro e non dalla autorita` giudiziaria che si e` dimostrata sempre inetta in questioni finanziarie.
Che ne pensate?

Fa Rossi Commentatore certificato 14.10.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tutta una finta quella di Napolitano, perkè lui sa bene che ci sono decine e decine di carceri nuove in tutta Italia, pronte, e finite,costate miliardi e miliardi di euro pubblici, basterebbe solo portarci dentro i detenuti...come lo sa lui lo sa il Pd, e lo sa il Pdl, oltre a saperlo 60 milioni di italiani! Anche stavolta sono stati smascherati gli intrallazzi di Stato, per salvare la casta dei politici condannati, col solo fine di non voler cambiare nulla, per paura che vada al governo e alle istituzioni gente davvero ONESTA,con la voglia e la capacità di cambiare questo paese al fallimento più totale, sia economico e soprattutto (im)morale.

Non voto più i partiti Commentatore certificato 14.10.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Per motivi di lavoro ho visitato alcuni carceri in Germania. Niente a che vedere con quelli italiani che indubbiamente fanno schifo ma certo non da oggi e neppure da ieri. I detenuti vivono malissimo ma pur sempre meglio di tantissimi "liberi" che sono costretti a vivere in macchina o in strada o sotto i ponti. La proposta di Napolitano in se' giusta non poteva cadere in un momento peggiore dal punto di vista sociale e politico. Visto l'uso strumentale (prevedibile) che ne stanno facendo i berlusconiani e' meglio rinviare la questione a tempi miglionri. Facciamo prima una vera riforma della giustizia, eliminiamo le cause principali dell'affollamento delle carceri, individuamo le strutture non utlizzate da adibire a carceri e dopo, solo dopo, potremo pensare a indulto e amnistia. Cerchiamo per una volta di non essere ridicoli agli occhi del Paese e dell'estero. Opposizione dura percio' al pasticcio che si sta preparando nelle basse cucine della politica e reazione durissima se non dovessimo riuscire a bloccarlo.

Adolfo Treggiari 14.10.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Sanno bene che cosa pensano i cittadini ma fanno finta di non saperlo.Tutti d'accordo questi cialtroni, di destra e di sinistra. Fanno a gara a chi riesce a prendere di più per il culo i cittadini. Come si fa a votare questi ciarlatani venditori di fumo è un mistero. Certo è che chi li vota lo fa per opportunismo o per imbecillità. Non c'e' altra spiegazione.

Jano P. Commentatore certificato 14.10.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento

in questi anni non si è mai accorto della situazione della carceri? quante ce ne sono di nuove finite e non o abbandonate?
a pensare male si fa peccato, ma quasi sempre ci si azzecca!

piero l., tortona Commentatore certificato 14.10.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Amnistia & Indulto:
prevedibile; ma per questo non meno Penoso è colui che propone e Penosi coloro che appoggiano quest'idea. Un agire da furfanti! arriva un fischio da Bruxelles sulle carceri e il primo cittadino D'Italia propone questo Atto Giuridico!
Il primo Atto che viene in mente al Presidente
del Consiglio Superiore della Magistratura è un mega "Colpo di Spugna". Complimenti! Una cultura giuridica superiore! Questi sono coloro che vogliono cambiare a loro immagine e somiglianza
la Costituzione! Non Passeranno, guai a Voi!

alessandro s. Commentatore certificato 14.10.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
al contrario di come possano far credere i vecchi marpioni della politica, il M5S anche nella sua conferenza stampa è stato chiarissimo. Al di la di qualsiasi sospetto, l'indulto o l'amnistia non risolve il problema affollamento carceri. Lo afferma anche Renzie ! e se lo dice lui....hiihihi Saluti....

Domenico Laurenza 14.10.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Più volte "Striscia la notizia" ha evidenziato la presenza di carceri vuote nuove con del personale retribuito per la sorveglianza e per disinformazione pendiamo dalle labbra di Napolitano e compagnia bella. Una volta si chiamava ignoranza ora si chiama disinformazione. Ci prendono sempre per il c--- per realizzare i loro propositi. Ciò che conta è la VERITA' non chi dice la verità.

luciana m. Commentatore certificato 14.10.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Perché non cancelliamo anche tutti i processi ancora pendenti?? Così si risolve anche il problema giustizia.... Aprite le carceri ancora chiuse, assumete giovani e esodati questa e' una soluzione!!!!

Pasquale C., Padova Commentatore certificato 14.10.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Non Scambiamo lucciole per lanterne:
Le carceri si trovano in questo stato per strategia di potere, nè per incuria nè per "mala amministrazione". Mantenerle in uno stato lamentevole, stato che a scadenza di alcuni anni viene puntualmente denunciato al pubblico proprio da chi ne è direttamente responsabile, serve proprio per creare il "casus" che fornisce la scusa ideale per tirar fuori di galera i propri compari che, puntualmente anch'essi, finiscono in galera.
Come disse quel personaggio interpretato da Alberto Sordi: "Perchè non accettare l'ingiustizia come norma e non come eccezione, sperando che almeno l'ingiustizia sia uguale per tutti". Per tutti i disonesti ovviamente, perche alla fine chi ci rimette è la maggioranza di persone oneste che pagano il prezzo dell'ingiustizia legittimata dal potere.

Jorge Corona Commentatore certificato 14.10.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

che vergogna. ci prendono per il culo spudoratamente e ci fanno ingoiare qualsiasi rospo. è una vergogna. non si più può andare avanti. organizziamoci e rosvesciamo questo regime schifoso al più presto.

Gianni C 14.10.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

I nodi come sempre vengono al pettine...basta leggere la dichiarazione di Quagliariello sull'indulto e amnistia "applicate a tutti i cittadini" compreso il nano di Arcore.

Giorgio se ci sei batti un colpo.....

Nico P., Tolentino Commentatore certificato 14.10.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

L' emergenza carceri viene creata ad arte per consentire salvacondotti periodici agli "amici"
Miloni di euro spesi in edilizia carceraria mai utilizzata sul serio.
La soluzione sarebbe "fuori i carcerati?"
NO la soluzione è mettere in opera le decine di edifici mai realizzati ed ottimizzare quelli già in funzione.
L' ultimo indulto ha risolto il sopraffollamento esterno solo per poco tempo, aggravando quello criminale esterno.

Antonello impagliazzo (shaman), Ischia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.10.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quagliariello: "Amnistia si applica a tutti, non si esclude un cittadino solo"

...non avevamo dubbi!!!!!
E' stata pensata proprio per quel "SOLO"...!!!!..!!

anib roma Commentatore certificato 14.10.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Guardiamo qui cosa pensano gli italiani dell'indulto e dell'amnistia.
http://perfettobenfatto.blogspot.it/2013/10/carceri-sei-favorevole-o-contrario.html

Antonino S., Genova Commentatore certificato 14.10.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Se il problema è quello della "libertà" per Berlusconi, sarei ben lieto di concedergliela, ha raggiunto un'età che gli permetterebbe di vivere, gli ultimi anni della sua esistenza, in santa pace ma, parliamo di "LIBERTÀ" non "cancellazione della SENTENZA", questa deve RESTARE immutata e BEN SCRITTA, in modo chiaro ed inequivocabile, potrà continuare ad essere il "sostenitore, l'ideatore, il Personaggio" chiave del suo Partito o Movimento ma "tutto lí"! A mio avviso questo sarebbe una valida soluzione del problema, "FERMA LA SENTENZA e LIBERTÀ di VIVERE la Politica" senza FARE POLITICA.

Salvatore Rossi 14.10.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è ombra di dubbio.Lo scopo e' prendere 2 piccioni con una fava.
Però la fava poi la passa a noi..al solito.

Bob C., Rieti Commentatore certificato 14.10.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Su Repubblica (si', proprio "quel" giornalino...) nel sondaggio, chi invoca misure diverse da amnistia e indulto per risolvere il problema carceri, picchia sull'OTTANTOTTO per cento. Va be' che gli fa gioco per appoggiare Renzi, pero' e' significativo. Non oso pensare se lo stesso sondaggio lo proponesse la Padania...

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.10.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

penso che sia scandaloso che per salvare Berlusconi si rimettano in libertà dei criminali.Si parla tanto del femminicidio e non si pensa che questo provvedimento potrebbe rimettere in libertà tanti stolker!!perchè Napolitano non pensa alle famiglie delle vittime!In fin dei conti qualche reato l'avranno pur commesso se si trovano in galera.Penso che il problema dei carceri si possa risolvere con la costruzione di nuove strutture e per esempio facendo scontare la pena agli stranieri nel loro paese e non facendoli più tornare con la presa delle impronte digitali.Insomma qualunque soluzione è migliore di quella dell'amnistia e dell'indulto perchè chi sbaglia deve pagare per intero la sua pena!!!

Romina Tomassini 14.10.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo casino dell'indulto e dell'amnistia serve solo per salvare tutti i ladri corrotti
politici ad ogni livello. Siamo in mano ad un'associazione a delinquere peggiore ancora della mafia. Questi se ne fregano del popolo e delle leggi, nonché della legalità.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 14.10.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano è proprio il vero RESPONSABILE del sovraffollamento carcerario poichè NON applica la grazia a centinaia di detenuti come sarebbe in suo potere fare e cerca di sbolognare la patata bollente al parlamento.
Ripeto: Napolitano è responsabile del sovraffollamento poichè NON utilizza il suo potere di grazia (o meglio lo usa solo su chi sta benissimo e non è in prigione come Sallusti...).

E perchè Napolitano non fa ciò che chiede al parlamento di fare?
perchè non vuol fare la figura dimmmerda del lazzarone che mette fuori i criminali (fra cui suoi colleghi politici), cosa che peraltro ha già fatto nel 2006 con la sua firma all'indulto

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 14.10.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

IL TANGENTARO PRESCRITTO FU' SALVATO DALLA PRIMA LEGGE DEL NANO DI ARCORE (LA FAMOSA COLPO DI SPUGNA) DA SICURA CONDANNA PER TANGENTI.
ORA DEVE RESTITUIRE IL FAVORE, DOPO ANNI DI INSIPIENZA AL COLLE,DOPO AVER FIRMATO DI TUTTO, DALLE SCHIFEZZE AI LODO, ORA E' GIUNTO IL MOMENTO DI RICAMBIARE IL FAVORE: PRIMA CHE IL NANO SI INCAZZI E COMINCIA AD APRIRE I DOSSIER, IMPEACHEMENT COMPRESO.
IL TANGENTARO DEL COLLE, SEPPURE PRESCRITTO, DETIENE CIMITERI NEGLI ARMADI.
ASPETTIAMOCI PERTANTO CHE FIRMI (PROMULGANDO) UNA ULTERIORE LEGGE PROVENIENTE DAI MAFIO-DELINQUENTI DELLA CASTA CHE OLTRE A ESSERE GRATI AL COLLE STESSO, PER IL FATTO CHE E' PER MERITO DEL TANGENTARO SE SI RITROVANO AL POTERE, POSSONO ADIRE OGNI SCHIFEZZA PUR DI SALVARE IL NANO DI ARCORE, SFUGGENDO ALLE LEGGI.
CHI AVREBBE MAI POTUTO PREDIRE UN FUTURO DELL'ITALIA COME QUELLO CHE CI RITROVIAMO A VIVERE?
CHI AVREBBE MAI POTUTO IMMAGINARE CHE UN TANGENTARO (PRESCRITTO) POTESSE ARRIVARE ALLA CARICA PIU' ALTA DELLE ISTITUZIONE REPUBBLICANE E PORTARE IL POPOLO, UNA NAZIONE FLORIDA, AL FALLIMENTO, NELLA CLOACA,NEL BARATRO PIU' PROFONDO, GOVERNATO DA UNA CLASSE POLITICA LA PEGGIORE ESISTENTE AL MONDO, FATTA DA DELINQUENTI, MAFIOSI, PREGIUDICATI, PEDOOFILI E IMBELLI IGNORANTI PIGIABBOTTONI AL SOLDO DEL POTENTE DI TURNO.
HANNO PROFANATO DA OLTRE 30 ANNI LUOGHI STORICI NEL BENE E CATTIVA SORTE ITALICA, LUOGHI CHE HANNO VISTO PERTINI COME PARLAMENTARE.
HANNO RIDOTTO A MERA CLOACA AFFARISTICA, DOVE SI IRRIDE LA COSTITUZIONE E LE LEGGI, IL PARLAMENTO, INSOZZATO OGNI COSA CON IL LORO LARDUME, IPOCRISIA E SQUALLORE.
RIVOLGO UN INVITO AI RAGAZZI DEL M5S CHIEDETE L'IMPEACHMENT PER QUESTO ABOMINEVOLE TANGENTARO PRESCRITTO, PRIMA CHE FACCIA AFFONDARE DEFINITIVAMENTE LA COSTITUZIONE, LE LEGGI E IL PAESE.

I M P E A C H M E N T !

Carmine s., caserta Commentatore certificato 14.10.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Quando Napolitano salverà i poveri pensionati che fanno la fame? Magari mettendo una buona parola per loro? Magari prendendo i soldi dai mega super pensionati che prendono soldi a dismisura e fuori da ogni logica. Napolita' ca nisciun è fess.

Luca 14.10.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Il Garante della Casta (di cui fa parte da decenni e dalla quale è stato messo lì) è uno scandalo nello scandalo.
E' vero, è anziano, (non sente il BOOM, non vede l'Italia e gli italiani che stanno andando a rotoli), ma proprio per questo gli facciamo un grosso favore e tutti insieme gli diciamo:
VATTENE!!!!
PORTATI VIA I TUOI ACCOLITI E LASCIACI VOTARE LIBERAMENTE I NOSTRI AMMINISTRATORI

pippo pluto 14.10.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Cucù, Napolitano salva tutti.

Belli brutti e farabutti.

Luca 14.10.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il "saggio" Quagliariello L'amnistia e indulto deve comprendere sicuramente Berlusconi. Ecco la verità che salta fuori, grazie Presidente!!!!

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 14.10.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

GIORGIO CI HA GIÀ PENSATO E ALLA FACCIA DEGLI ITALIANI INDULTO E AMNISTIA FARANNO IL LORO CORSO
BERLUSCONI SE LA FARÀ FRANCA E NOI
POVERI COMUNI MORTALI DAREMO SEMPRE
IL CULO,INUTILE DIRE BASTA,TUTTI A CASA,LADRI,SIETE NIENTE E CHI NE HA PIU NE METTA.SONO SOLO PAROLE CONDIVISE MA MI DISPIACE CONSTATARE CIO' CHE DICE UN ANTICO PROVERBIO : DAL DIRE AL FARE CI STA DI MEZZO AL MARE,E L'ALTRO ANCORA :DICE U SCECCU (l'asino) AL MULO
SEMU FATTI PER FARE NTO CULU CIAO BEPPE DIAMOCI UNA SMOSSA VIVA M5S SEMPRE.

Luigi Tropiano 14.10.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente contraria all' indulto e amnestia. Ha pianto berlusconi, poverino, quando ha accettato la fiducia, sicapisce perche. Stronza e tutti Venduto compreso il nostro caro presidente.

Rita Preite 14.10.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

CONTRO LA LUDOPATIA?

Aboliamo le sale da gioco che non pagano neanche le tasse

Salvo Pa Commentatore certificato 14.10.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

se avete ascoltato l'editoriale di travaglio a servizio pubblico di giovedì scorso, capite che non ci è solo il biscione a beneficiare di cotale grazia\amnistia\indulto, ma una nutrita schiera di politici, imprenditori e dirigenti di ogni genere che hanno sistematicamente distrutto e depredato il paese. 70 di questi, stanno in parlamento e dovranno eventualmente legiferare su una legge (l'indulto) di cui essi stessi beneficeranno.
Mi piacerebbe pensare che solo il biscio-nano è il nostro problema, ma non lo è purtroppo.

Sono contenta che si torni a parlare di queste cose che sono ben più serie e gravi, delle cavolate sulla lesa maestà, sulle manie di persecuzione e su chi sia amico e nemico del blog e di m5s :)
Accettiamo le critiche e andiamo avanti a testa alta. State facendo un ottimo lavoro :))))

Beatrice D., FIRENZE Commentatore certificato 14.10.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non E' che ho il DUBBIO su Napolitano, io sono convinto che lo fa' per salvare Berlusconi e tanti altri politici indagati e che se ne frega, purche' raggiunga il suo scopo, del popolo italiano.

Mario B. 14.10.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

ABOLIAMO I POLITICI CHE FANNO TUTTO PER I LORO INTERESSI!

Salvo Pa Commentatore certificato 14.10.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Non servirebbe neanche disturbare il popolo se solo si avesse un po' di buon senso.

Enrico Gugliotti, Sesto Fiorentino Commentatore certificato 14.10.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
NAPOLITANO SE NE FREGA DI COSA PENSANO GLI ITALIANI,VENGONO PRIMA GLI INTERESSI DI B E DI LETTA
ALVISE

alvise fossa 14.10.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, preswto i nostri politici arriveranno alla conclusione (o forse già ci sono arrivati)che il problema sono i magistrati che condannano le persone e gli appartenenti alle forze dell'ordine che fanno il loro lavoro.Così più che all'amnistia e all'indulto, bisognerebbe puntare all'annichiliazione (distruzione totale) di questi due cancri della società moderna che vorrebbero creare giustizia. In fondo sarebbe anche il metodo migliore, così si abbatterebbe anche parte della spesa pubblica risparmiando sugli stipendi di magistratura e forze dell'ordine.
Viva l'Italia, il paese del "faicazzochevuoi"!

Emanuele H., Reggio Calabria Commentatore certificato 14.10.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono d'accordo all'indulto e amnistia anzi, a qualcuno metterei palla al piede e lo manderei a spaccare pietre invece entrano senza titolo di studio ed escono laureati a nostre spese.

anna casali 14.10.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Alé! Mo non rappresentate nessuno :-) che programma surreale... E continuano... ora Gasparri (quello del dito medio) vi sputtana con l'Ipad in mano ...e continuano... ora siete "il sintomo della politica vecchia" ora invece applausi per chicco testa che dice "grillo è l'ultimo della serie degli uomini nuovi che sparirà come tutti gli altri" ... pubblicità ... meno male: ci stavano andando giù pesante... certo che sti sinistri sanno essere infidi peggio delle serpi... forse è un bene che non reagiate a tono.

Gabriele Lamanna 14.10.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Oh ma quanto gli sta antipatico il M5S a sto programma di La7 "l'aria che tira"? Un astio continuo.. risatine.. Espressioni di sufficienza.. Battutine finto intelligenti (vero ipocrito-sinistre) ... ma possono ? Che gli avete fatto? ...parlano solo di M5S. Tutti. Ognuno avvelenato a modo suo e poi ridono tutti insieme... Quanto si piacciono... quanto ci detestano... naturalmente qui c'è totale silenzio. Domanda: li ignorate come si fa con i bulli deficienti, non lo sapete perché non li seguite o non avete nulla da ridire? No perché appena qualcuno da un giornale scrive due righe ve lo mangiate vivo...questi sono ore che stanno andando avanti e non si muove una foglia... boh...

Gabriele Lamanna 14.10.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo siamo in minoranza, leggete "la multinazionale dei partiti" poi rendiamoci conto che sarà molto difficile mettere a posto le cose.

der giova 14.10.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono totalmente contraria a indulto e amnistia. Se proprio bisogna fare scendere il numero dei carcerati allora cominciamo con chi è in attesa di giudizio salvo le dovute eccezioni e facciamo un piano carceri decente. Mi ricordo che il primo atto di Prodi fu proprio l'indulto dunque è una pratica che non ha colore politico.

eleonora . Commentatore certificato 14.10.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Come diceva Andreotti:
a pensare male si fa peccato
ma spesso ci si azzecca.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 14.10.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Dario sei un grande!

Dario 14.10.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo video!!e la gente a volte comincia a capire....:))

Luca M., Rho Commentatore certificato 14.10.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Con tutti i problemi che abbiamo io creerei nuove carceri o al massimo depenalizzerei i reati minori (droghe leggere). Invece assistiamo all'ennesimo rivoltante soccorso rosso. Alla faccia dei cittadini onesti. Buonismo di merda

marinella v., reggio emilia Commentatore certificato 14.10.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

penso che ci siano emergenze più importanti e che questi cincischiano con le carceri !! No indulto e no amnestia!!!!!!!!!

carmelina crivella 14.10.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra strano il fatto che il presidente non si accorga della gente sofferente che gira per le strade.

O Forse non vuol vedere, altrimenti che potrebbe dire.

Vero Vero 14.10.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

assolutamente d'accordo

monica c. Commentatore certificato 14.10.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori