Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il fischio della sirena

  • 675


fischio_sirena_.jpg

Le notizie sul fronte economico, ormai un fronte di guerra, stanno peggiorando di giorno in giorno. Non perchè ci sia aria di crisi a Roma, anzi, il governo attuale è di una tale inconsistenza che nessuno noterebbe la sua scomparsa.
La scorsa settimana il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha consegnato al nostro Paese un rapporto dettagliato sullo stato di emergenza dell’Italia. Uno studio di 300 pagine che evidenzia la drammaticità dei nostri problemi strutturali. Il rapporto informa che il saldo della nostra bilancia dei pagamenti è migliorato solo per un calo delle importazioni dovuto all’austerità e al calo dei consumi ed è destinato a tornare in negativo. Avvisa che senza una svalutazione interna di almeno il 10% il Paese non tornerà competitivo. Proietta la ripresa del 2014 a poco sopra lo zero con il fondato rischio che sia però negativa.
Il FMI segnala che il nostro sistema bancario sta in piedi solo grazie ai finanziamenti della BCE di Draghi che però non dureranno all’infinito. Spiega che i bilanci delle banche stanno diventando insostenibili per via delle svalutazioni future (e purtroppo certe) del mercato immobiliare che detengono (e che sta crollando), e del livello di sofferenze, i crediti non esigibili da aziende e privati, arrivato a 140 miliardi di euro. Una cifra enorme, pari al 10% del Prodotto Interno Lordo (PIL). Un buco che si allargherà (nessuno sa di quanto) almeno fino al 2015.
Il FMI da poche speranze e ci mette in guardia sul rischio di declassamento dell'Italia vicino alla valutazione di spazzatura (oggi siamo BBB) e sulla necessità di ricorrere a sostegni europei per evitare il collasso. Solo l’economista Fubini lo ha segnalato domenica scorsa sui giornali italiani, tutti presi a parlarci del cane dudù e del suo padroncino.
E' arrivato anche a stretto giro di posta il messaggio di Fitch, l'agenzia di rating che sottolinea che il nostro rating, di conseguenza l'interesse che paghiamo sui titoli di Stato, è a rischio se non si approverà la legge di stabilità (ma tanto quella, al peggio, la scrive la Troika come ci ha detto faccia di bronzo Fassina dopo aver letto il rapporto del FMI). Fitch ricorda che in tal caso il paracadute del sostegno europeo di Draghi (OMT) potrebbe non aprirsi. Senza quel paracadute nessuno all’estero scommetterebbe un euro sui nostri BTP. Prova ne è che gli investitori dopo il nostro collasso politico mentre compravano i BTP si coprivano dal rischio default dell'Italia facendo schizzare del 15% in un solo giorno i Credit Default Swap (CDS), l'assicurazione sulla insolvenza dei titoli. I CDS per l'Italia sono arrivati a 310 contro 270 per quelli spagnoli (significa che gli operatori sono disposti a pagare 310 mila euro pur di assicurarsi sul rischio fallimento di 10 milioni di euro di BTP, dieci volte quello che si paga per la stessa assicurazione sui titoli americani).
Gli stranieri hanno iniziato a mettere le mani avanti da settimane. La LCH di Londra, la stanza di compensazione che fornisce liquidità a breve alle banche in cambio di garanzie, ha detto che non coprirà più il 100% del valore dei BTP dati in garanzia dalle banche italiane come ha fatto finora. Non si fida.
Weidmann, il governatore delle Bundesbank, ha lanciato un messaggio di allarme all’Italia dal Financial Times invitando le nostre banche a ridurre i titoli pubblici nei bilanci e a coprirsi dal loro rischio con nuovi capitali (oggi pari a zero!). Draghi dovrà tranquillizzare il mercato su un terzo round di liquidità in arrivo alle banche in cambio di titoli di debito pubblico dati in garanzia (il famoso LTRO) senza il quale le nostre banche non avrebbero più ossigeno.
Ci si aspetterrebbe che dopo tanti segnali di allarme il nostro Paese alzasse finalmente la testa, avesse uno scatto di orgoglio e che le banche non nascondano la polvere sotto al tappeto. In tutta risposta è avvenuto avviene invece il defenestramento di Cucchiani, CEO della prima banca italiana, Intesa Sanpaolo, perché si è opposto all'acquisto/fusione del Monte dei Paschi. In un Paese normale dovrebbe essere lo Stato a salvare le banche nazionalizzandole, nel nostro si prova a metterne insieme due che hanno un totale di 150 miliardi di euro di BTP in pancia per salvare lo Stato.
Quanti segnali dovranno ancora arrivare prima del fischio della sirena? EEEEEEEeeeeeeeeeeeee...!

Potrebbero interessarti questi post:

La guerra dell'Euro
Aspettando Godot
L'Italia a testa in giù

3 Ott 2013, 14:41 | Scrivi | Commenti (675) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 675


Tags: BCE, BTP, declassamento, Draghi, economia, Fitch, FMI, LTRO, rating

Commenti

 

Piu' vedo quest'uomo e più me sento male ! Signore, abbi pietà di me!!!!!!!!!!!!!

terenzio eleuteri 03.04.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Nel dopoguerra fu scritta una costituzione che indicava chiaramente l’obiettivo primario del governo, e cioè la disponibilità di lavoro per tutti i cittadini, e ciò venne espresso nel suo primo articolo: L’Italia é una repubblica democratica fondata sul lavoro.
I governi conservarono quindi la dottrina economica che consentiva di proteggere i lavoratori italiani e cioè il protezionismo, che consentiva, in caso di necessità, di ricorrere all’uso delle tariffe doganali per rendere meno conveniente il prodotto estero.
Poi, 15 aprile 1994, il nostro paese aderì all’accordo WTO di libero scambio, rinunciando alla dottrina protezionista per adottare il liberismo.
Ciò perché fummo convinti dal WTO (Organizzazione mondiale per il commercio, definita da Giulio Tremonti “il comitato d’affari delle multinazionali”), che il libero mercato fosse in grado di regolare convenientemente l’economia meglio dei governi.
Ma il mercato, non avendo come obiettivo il lavoro ma solamente il profitto, non si cura della disoccupazione e della delocalizzazione delle imprese e pertanto siamo diventati una repubblica fondata sul profitto, senza il coraggio di dichiararlo nella costituzione.
Il risultato è stato la chiusura di importanti quote di settori produttivi di largo consumo (elettronica, abbigliamento, alimentari, casalinghi) o la delocalizzazione degli stessi. Ciò perché in tali settori è fondamentale la componente costo del lavoro in cui non possiamo competere con i paesi emergenti.
Considerati i risultati disastrosi dell’adesione al liberismo senza regole, che ci ha dato anni di stagnazione ed ora di recessione, non è il caso di ritornare, in giusta misura, ad interventi di protezione del lavoro ?

Fabio Fabbri 10.10.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Condivido completamente la presa di posizione di Grillo e Casaleggio.
Continuate così.
Alessandro

Alessandro C. , Parma 10.10.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente conto espresso da Grillo e Casaleggio sia nel merito che nella sostanza, il buonismo istintivo ha sempre generato degli irresponsabile inseguito difficilmente controllabili, invito a rileggere e valutare per analogia una delle più belle pagine del libro VII La Repubblica di Platone

vito g., roma Commentatore certificato 10.10.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo un sito con tutte le news aggregate relative al Movimento 5 Stelle: WWW.M5SNEWS.IT
C'è anche un App gratuita da scaricare per Android.

Francesco Lisi Commentatore certificato 08.10.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Il governo democristiano di Letta non farà nulla, non cambierà il Porcellum, non taglerà pensioni e vitalizi d'oro, non snellirà il mercato del lavoro..Perchè i cittadini non cominciano a protestare 12 ore al giorno sotto Montecitorio, Palazzo Madama e il Quirinale, magari organizzandosi e dandosi il cambio (un giorno quelli di Roma, un altro quelli di Bologna, di Genova, di Perugia..insomma da tutta Italia)..?E'una proposta così assurda?

elena bagolini, gbagolini@libero.it Commentatore certificato 05.10.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Sig Perino forse sarebbe più costruttiva la lotta se si potessere istituire grandi forum invitando ricercatori studiosi ingegneri che illustrino l'errore
In passato avevate tentato di spiegare, ma le persone e gli interessi economici hanno finito con mistificare tutto con l'aiuto sistematico dei giornalisti irregimentati
Ora nella memoria degli italiani c'è rimasto ben poco di questi confronti
E molti vi ragguagliano ad estremisti come. Volutamente vi fanno apparire
Trovate altre strade realistiche in cui la verità venga specchiata

Rosa Anna 05.10.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

ma che figura del cazzo!
Chi, veramente chi può pensare di farsi governare da un cretino come Crimi

filippo f. Commentatore certificato 05.10.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DICEVA UN VECCHIO ADAGIO:
non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire,
ma l'economia del Paese NON è un LORO problema, basta che a fine mese gli vengano accreditati i loro ventimila e più euro, per il resto è un problema degli Italiani strangolati dalle tasse loro imposte per poter mantenerci.
Ovviamente, i dieci milioni di "cosiddetti evasori" sanno molto bene a chi dare il loro voto, con buona pace di deve "pagare anche per loro".

Giovanni ., roma Commentatore certificato 04.10.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Il peggioramento economico è indiscutibile ma il governo provvede solo a salvare sé stesso.
"una svalutazione interna di almeno il 10%" si potrebbe ottenere facilmente se si avesse una moneta sovrana, ma noi continuiamo fedelissimi a adorare il nostro Dio: "Euro akbar".

p.s. sto ca##o di Mps continuerà a logorare l'economia italiana finchè non si tortureranno i furboni che si sono intascati i soldi per farglieli restituire....
p.p.s. una fusione di mele buone con mele marce genera sempre un cesto di mele marce

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 04.10.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, sei um misero bugiardo!

Per fortuna continuando cosi' tu e i tuoi sudditi non otterrete mai niente di niente :-)

Grillo 04.10.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che in questa situazione la parte produttiva ed ex produttiva del popolo italiano abbia il diritto e dovere di chiedere i danni economici e morali a tutti i finti politici che hanno presieduto il nostro parlamento e tutti gli enti pubblici almeno dal '94 ad oggi considerando seriamente il reato di abuso d'ufficio o di posizione dominante in merito alle promesse ed alleanze proposte durante le campagne elettorali e mai rispettate dopo le urne. Se fossimo risarciti di tutto quello che ci hanno rubato godremmo di un bel toccasana per la ripresa ed allo stesso tempo un punizione esemplare che scoraggerebbe i futuri furbetti del parlamentino. Se ci troviamo in questa situazione è perché il popolo italiano è stato ingannato manipolando l'informazione ad ogni livello abusandone illegalmente pertanto mi piacerebbe che qualcuno dei nostri parlamentari, gli unici che rappresentano veramente i cittadini, avviasse una discussione in merito se pur consapevole della difficoltà dovuta al super-carico di lavoro in essere. L'Italia è l'eccellenza nel mondo in ogni settore, è l'origine della civiltà moderna non dobbiamo mai scordarlo, per poterci rappresentare degnamente occorrono persone oneste, umili e di buon senso disposte ad aiutarsi a vicenda ed allo stesso tempo coraggiose e soprattutto non schiave del denaro, non sarà facile ma deve essere il nostro obiettivo e quando l'avremmo raggiunto non temeremo più nessuno. Dobbiamo sforzarci di essere meno superficiali ed approfondire la conoscenza perché il male del nostro secolo è solo l'ignoranza che i potenti hanno seminato ed ora ne raccolgono i frutti. Con grande stima per tutti i nostri ragazzi in parlamento e fuori vi saluto e buon lavoro! Fabio nbc

fabio bagnolati 04.10.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

bene allora, per favore, mettetelo in moto questo SO e fateci votare! Almeno fateci votare per inibire Crimi dal postare cazzate su facebook mentre è in giunta !!!! e che cazz.... ma veramente!!!!

simone v., Prato Commentatore certificato 04.10.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che vergogna questo nostro implorare e accusare continuamente l'Europa che non vuole aiutarci con i profughi!
Intanto un bell'applauso agli imbecilli di sinistra che inneggiavano alle "primavere" arabe, e magari alla guerra in Siria. Qualcuno credeva che la totale destabilizzazione del nord Africa e della Siria non avrebbe avuto nessuna ripercussione su di noi?
Detto questo informo che l'altro ieri, in un solo giorno, la Bulgaria ha dovuto accogliere 11.000 ( undicimila) profughi siriani.
La Germania, a suo tempo, s'era presa in un colpo solo 350.000 profughi bosniaci, senza starnazzare tanto. Gran Bretagna e Francia, è da tempo che accolgono mezzo mondo.
Papa Francesco ha messo a disposizione conventi vuoti, noi non possiamo offrire momentaneamente caserme vuote? E se le Signore Banche, piene di case vuote, volessero contribuire un pò, accettiamo. Grazie!
Almeno per donne e bambini.

Lady Dodi 04.10.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

nuevo post

paoloest21 04.10.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate il governo Berlusconi, a quei tempi c'erano i respingimenti degli extracomunitari, perchè governavano con la LEGA...

A quei tempi c'era Angelino AL-nano, che l'atro ieri ha cacciato i quid (piccoli), appoggiando Letta per la poltrona.

Ed oggi può essere fiero, infatti tele pd ( LA7) gli offre un redazionale pubblicitario, tramite il quale potrà dimostrare di fare il ministro degli interni.....

Che uomoooooo !

Lo stesso ministro degli interni che però gli extracomunitari li fà espellere (Shalabayeva) verso paesi dove non vengono rispettati i diritti umani.


Bravo Mentana.


Ecco il video da non perdere, e dove alfano dimostra di avere i quid....


http://tg.la7.it/cronaca/video-i754890

Vergognatevi !

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 04.10.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma da tempo io e altri chiediamo che i nostri parlamentari passino ogni tanto anche dal blog!!!per un saluto e per ricordare e fargli ricordare che è da qui che si è partiti tutti(o no?) ed è da qui che nasce la base.da qui che ci si forma a 5 stelle!!!o no??in attesa della nuova piattaforma e comunque per confrontarsi con loro qui,sul blog!!!ma non ci vengono mai e a me personalmente spiace tanto.ovvio che siano impegnatissimi e la mia stima è immensa per loro sia chiaro!!!
ma....ma....li vedo tutti ogni giorno a postare su facebook e su twitter,quindi basterebbe facessero di meno sui sociale un pochino di presenza qui,non credete???e apro la discussione,voglio confrontarmi e se dico scemenze,meglio così!!!
tutto questo per dire che questa mania dei social ha portato crimi(che adoro!!) a mettere un suo commento su facebook proprio mentre si è in giunta per la questione decadenza berlusca....da qui la richiesta ufficiale di sospensione dei lavori da parte del pdl....è ovviamente una comica ma,porca puttannnnnnnnnnnnnnnnnnnn crimi,taciiiiiiiiiii fino a quando la finite o no???????o passavi a dare un saluto al blog e non facevi danni ne creavi casini!!o no?????diamine ragazziiiiiiiii,fate attenzione ai minimi erroriiiiiiii e che aazzooooooooooooooo!!!!facebook di qui e di là e che palle!!!!ogni tanto ma nn sempre collegati anche quando siam li tutti ad aspettare che mettiate fine alla farsa del nano!!!!!!!!!state attenti raga!!!!vi controllano anche gli starnuti,la capite o no??????????

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.10.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se le banche italiane hanno in pancia miliardi di euro in BTP per salvare lo Stato , allora significa che lo Stato non siamo noi. Questi Signori hanno ipotecato tutto e tutti ricorrendo ai ricatti al tempo spregevoli e sofisticati : il Signor SPREAD ti puo' dare e/o togliere tutto ... anche il cellulare ( ...fabbisogno primario tralaltro ). Chi lavora ... lavora a gratis , ha solo l'impressione di ricavarne dei vantaggi , ma in effetti STIAMO LAVORANDO PER LORO SENZA NEANCHE LE SCUSE PER IL DISAGIO. Siamo stati DECLASSATI AL RUOLO DI CANI SOTTO LA TAVOLA , mangiando i loro avanzi. IL brutto della diretta è che siamo in pochi ad ABBAIARE . Un appello a CROZZA : NON TI SEMBRANO TROPPI VENTI MILIONI IN 2 ANNI : ...ah... 19 MILIONI vanno in Beneficienza ... e te pareva . CASTIGANDO MORES A SINISTRA , MA PORTAFOLIANDO A DESTRA.

francesco indolfi Commentatore certificato 04.10.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Due parole al cittadino Crimi:
Evita fare il simpatico e magari quando posti dei commenti cerca di non dare appigli ai tuoi colleghi per bloccare i lavori di giunta e parlamento.

simone b., SAN GIOVANNI VALDARN Commentatore certificato 04.10.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Schifani sospende giunta per un tweet di Crimi, La7 denigra il M5S.
Maryta

Maryta M. Commentatore certificato 04.10.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

non volevo pronunciarmi su quello che è successo a lampedusa ma,di fronte ai tanti turisti dell'orrore che si recano li solo per farsi fotografare con i morti(hanno fatto lo stesso con la costa concordia) non posso tenere la cosa per me.la verità è una sola:da sempre,noi occidentali,deprediamo questa gente.loro pagano lo scotto del nostro benessere.la domanda da porsi è una sola:siamo disposti a rinunciare al nostro benessere a loro spese?siamo disposti a dare loro la sovranita?a lasciarli vivere come vogliono?NO.E ALLORA LASCIAMOLI ALMENO MORIRE IN SANTA PACE.

vito asaro 04.10.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Ci invitano a fare gli struzzi, purtroppo ci hanno abituato da diversi anni.
E mentre siamo chinati con la testa nel buco ci sodomizzano sempre con maggiore violenza.

ciulanen 04.10.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Questi sentono solo il suono dei soldi.

Daniele romano 04.10.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

o.t.


dal ffatto

"""Decadenza Berlusconi, Schifani: "Immediata sospensione lavori Giunta""""

2°tempo... la farsa continua..

paoloest21 04.10.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COntinuano a spaventare l' opinione pubblica sul grave rischio di tornare alla nostra moneta, perchè asrebbe ilcollasso della nostra economia. Lo asseriscono fior fiore di economisti che in TV sparano cazzate... Ma noi siamo già al collasso! Io preferisco una svalutazione del 30% per poi tornare ad essere sovrani della nostra moneta e del nostro destino che asssitere a questo graduale impoverimento del popolo italiano. Noi non abbiamo alcuna speranza se restiamo nell' euro. Avremo una morte assistita ma sempre una morte certa dell' economia e del tessuto sociale. E' questo che vogliono? Io credo di si. Quando verranno in nostro soccorso a creare economia nel nostro paese, la manodopera costerà quanto quella cinese, ma ci sbandiereranno la cosa come un atto di generosità da parte dei paesi forti dell' europa. Attenzione che qui sta la fregatura: saremo tutti schiavi della germania e magari un pò anche della francia... E' un progetto criminale e noi stiamo qui a leticare come i polli di Renzo...

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato 04.10.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

o t per arturo:se sei cecato è solo colpa tua!!!arturo,nemmeno sei capace di notare..

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.10.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PEEEEEEEEEE..........

S V E G L I A

Tommaso S., Tursi (MT) Commentatore certificato 04.10.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

un po' in ritardo oggi

BUONGIORNO BLOG!!
E AUGURI MOVIMENTO!! buon compleanno

quanto al post....la sirena suona gia' da un pezzo ma chi e' sordo come fa a sentirla??

ema dell Commentatore certificato 04.10.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

da guardare fin dal primo secondo...

http://tg.la7.it/cronaca/video-i754890

anib roma Commentatore certificato 04.10.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono stufo di provare emozioni o formulare pensieri eterodiretti dal
sistema mediatico.

QUESTO E' UN PAESE DI MERDAAAAAAAAA!

gennaro esposito 04.10.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Obbligatorio guardare questo video....
Ha zittito la Camera intera, pure la Boldrini !

Da non perdere.

http://www.youtube.com/watch?v=QWUt1-K0BF8


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 04.10.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

ho assistito alla sceneggiata del primo atto con vero trasporto. Per carità, molto avvincente e la trama era molto ben congegnata. Anzi devo dire che il colpo di scena finale era inatteso e mi ha divertito parecchio. Gli attori, per carità devo dire molto ben pagati, hanno recitato in maniera del tutto realistica. Insomma io e la mia famiglia ci siamo divertiti un bel po', tant'è vero che all'uscita nel foyer del teatro ne ho parlato con i miei vicini di posto ... anch' essi molto stupiti dalle indubbie doti recitative dei protagonisti.
Sicché tra un atto e l'altro mi sono recato al bar per prendere i pop-corn ed una cola per i miei figli. Ma come ... un euro in più? "Signore mi perdoni, mentre era in platea ad assistere allo spettacolo è aumentata l'IVA".

valerio lupo, Taranto Commentatore certificato 04.10.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER CHI AVESSE ANCORA DEI DUBBI SULLA SITUAZIONE REALE INVITO A CARICARSI ANCHE SUL CELLULARE IL "CONTATORE DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO" CHE SI TROVA NEL SITO "BRUNO LEONI". TALE OROLOGIO AGGIORNA OGNI 3 SECONDI IL NOSTRO DEBITO. IL MESE SCORSO IL DEBITO AUMENTAVA DI 6.000 EURO OGNI 3 SECONDI ORA AUMENTA DI 11.000 EURO OGNI 3 SECONDI...... IL DEBITO E' FRUTTO DI: SPRECHI E RUBERIE PUBBLICHE TERRIBILI E, RIPETO E, IMMENSA EVASIONE FISCALE, E LAVORO IN NERO..... ALMENO IL 50% DELL' EVASIONE, DELLE RUBERIE, DEL NERO E' TUTTO STATO REINVESTITO IN CASE.... LA PROVA E' CHE FINALMENTE DOPO 40 ANNI SI CONFISCANO I BENI AI MAFIOSI E AI LORO PRESTANOME..... BASTEREBBE METTERE UNA BELLISSIMA PATRIMONIALE VERA (SECONDO LA BANCA D' ITALIA IL VALORE TOTALE DEL PATIMONIO IMMOBILIARE NEL 2009 IN ITALIA ERA DI 9.000.000.000.000 PARI A 4 VOLTE IL DEBITO) E ... TUTTI I NOSTRI PROBLEMI SAREBBERO RISOLTI.... OVVIAMENTE LA PATRIMONIALE SERVIREBBE PER ABBASSARE L' IRPEF AI REDDITI BASSI E IL CUNEO FISCALE.... POI ANDREBBE RIFORMATA LA GIUSTIZIA ..... E OVVIAMENTE TUTTO IL FOLLE SISTEMA FISCALE....MA.... PURTROPPO CI SONO .... MILIONI DI ITALIANI CHE IN QUESTA SITUAZIONE CI SGUAZZANO E SI CONTINUANO AD ARRICCHIRE SEMPRE PIU' E CHE QUINDI COL CAVOLO A MERENDA .... VOGLIONO UN CAMBIAMENTO VERO...... IN ALTERNATIVA ALLA PATRIMONIALE SI POTREBBE CONGELARE IL DEBITO PER 10 ANNI GARANTENDO UN TASSO FISSO DEL 2% NETTO. IN TAL MODO SI RISPARMIEREBBERO DAI 40.000.000.000 AI 50.000.000.000 OGNI ANNO CHE POTREBBERO ESSERE UTILIZZATI TUTTI PER RIDURRE IL DEBITO (CHE NON AUMENTEREBBE PIU') O IN PARTE REDISTRIBUITI AI POVERI VERI..... USCIRE DALL' EURO SAREBBE UNA FOLLIA PERCHE' CI BECCHEREMMO UNA SVALUTAZIONE DEL 70% COME MINIMO E GLI STARNIERI COMPREREBBERO TUTTO.... COMPRESO IL COLOSSEO PER 4 SOLDI.

Luigi P. Commentatore certificato 04.10.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Poichè solo oggi,dopo la tragedia di Lampedusa,il Governo vuole porre mano alla legge Bossi-Fini vi metto le caratteristiche di tale legge presa da Wiki:
Legge Turco-Napolitano(NAPOLITANO) istituisce per la prima volta i Centri di permanenza temporanea( mesi di prigione) altro che sinistri Buonisti come sento dire dai Seghisti!
Ed Infine la Bossi-Fini (fascio-leghisti) che ammette i respingimenti anche in acque internazionali dei clandestini al loro paese di origine.
^^^^^La legge 6 marzo 1998 n. 40, nota come Legge Turco-Napolitano, si propone di regolare organicamente l'intera materia dell'immigrazionedall'estero.
Rispetto alla vecchia disciplina, conosciuta come legge Martelli (L. 39/1990), e alle varie disposizioni integrative e modificative del pur incompleto e frammentario quadro normativo, la nuova legge tenta di proporsi come legislazione di superamento della fase emergenziale.
L'impostazione della legge rivela l'intento di regolamentare l'immigrazione, favorendo da un lato l'immigrazione regolare e scoraggiando l'immigrazione clandestina. L'immigrato regolare può così affrontare il percorso di acquisizione della cittadinanza configurato dalla legge. Tale percorso è caratterizzato da una serie di tappe verso l'acquisto dei diritti propri del cittadino pleno iure, inclusivo del diritto al ricongiungimentofamiliare, del diritto al trattamento sanitario e alla salute, e del diritto all'istruzione. Per contro, il clandestino diventa destinatario di un provvedimento di espulsione dallo Stato.
Per la prima volta nella storia della Repubblica, istituisce la figura del Centro di permanenza temporanea (all’articolo 12 della legge), per tutti gli stranieri “sottoposti a provvedimenti di espulsione e o di respingimento con accompagnamento coattivo alla frontiera non immediatamente eseguibile"


oreste m******, sp Commentatore certificato 04.10.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

il testo non passa

solo musica...

https://www.youtube.com/watch?v=8jADyQThva4

paoloest21 04.10.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

...CONTINUA A SCRIVERE BEPPE CONTINUA...
Continua Beppe a scrivere, non non sei te che porti sfiga, ma la furbizia all'italiana di chi ci governa.
Questa gente è come il mafioso che ha fatto affari raccogliendo rifiuti tossici in giro per il Nord per poi seppellirli sotto quella terra dove vengono coltivate le patate e pascolano le mucche per la produzione di mozzarella. E sì proprio furbi, intanto fanno i soldi e tanti (ecomafie)che poi spendono per curare il cancro dei loro parenti, dei loro conterranei ignari, degli Italiani che si nutrono di cibo avvelenato, mentre loro passano la vita tra faide e nascondigli come quelli dei topi pieni di telecamere e monitor a circuito chiuso.

brunorev brunorev 04.10.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai sentito di quel tredicenne accoltellato a scuola a Napoli ?

Embè ?

Secondo te di che cosa si preoccupa la dirigenza scolastica ?

Mah, per prima cosa che l'accoltellatore non rimanga traumatizzato, che sia protetto dall'anonimato e dall'impunità, poi che i genitori non si sentano colpevolizzati e non facciano questioni, potrebbero essere anche loro dei violenti !

E l'accoltellato ?

La scuola non si preoccupa dei più deboli, la smetta di fare la vittima.

Giancarlo Caputi, Napoli Commentatore certificato 04.10.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARMA IL COMUNE + TRASPARENTE DI ITALIA!!!

INIZIANO AD ARRIVARE LE CONFERME.

COME MAI TUTTE LE TELEVISIONI INIZIANDO DA QUELLE NAZIONALI BOICOTTANO IL BICENTENARIO DELLA NASCITA DI VERDI???

FORSE PERCHÉ É ORGANIZZATO BENE E SI SVOLGE NEL COMUNE DI PARMA???

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

@ Andrea Gobbi h.11.05..ciao,giusto il tuo sollecito a "parlarne",ma avrai notato che qui sul Blog l'argomento Euro si/no e' molto dibattuto
e le posizioni non sono univoche...detto che come buona lettura suggerisco a te e a tutti un piccolo capolavoro " PIIGS,il risveglio dei maiali"scritto da due economisti italiani e uno spagnolo- L.Vasapollo,R.Martufi e Arriola.P.J
( esprimono posizioni simili a A.Bagnai,in piu'propongono0 una soluzione assai suggestiva
ma PRATICABILE)...se non verranno RADICALMENTE riscritti i trattati UE,e l'Euro non cessera' di essere nella sostanza un MARCO ALLARGATO,l'Italia ha pochissime chances di farcela...conviene USCIRSENE,prima e' meglio e'...POSSIBILMENTE NON DA SOLI.E tanto per accennarne una,che senso ha inserire l'obbligo di pareggio in bilancio in Costituzione ?...come a dire che possiedi solo l'aspirina,e se ti viene la polmonite non puoi che curarti con quella...su questa vicenda e sul fiscal compact 5 premi Nobel americani hanno prodotto un appello (si puo'leggerlo in Internet)
in cui dicono sostanzialmente...cari europei VI STATE STRANGOLANDO DA SOLI !!!
a presto.

f.g-torino.

franco graziani 04.10.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera, ascoltando i vari piagnistei buonoidi di gente la cui una soluzione è " accogliamoli tutti che c'è posto" uno in particolare mi ha sconcertato. quello del Prodi.

Parlando del Sael, fascia subsahariana in eterna siccità e carestie, ha affermato che l'età media di MILIONI di persone è 18 anni e se ne prevede il raddoppio nel giro di una generazione.

Mi chiedo, che colpa ha l'Italia se questi figliano come conigli in una terra dove sopravvivono solo scarafaggi stercorari e animali altamente specializzati nella sopravvivenza in zone desertiche?

Il problema è a casa loro e si risolve UNICAMENTE con l'imposizione armata di un MODELLO DI VITA RAZIONALE e consono alla sviluppo e all'autosufficienza di quelle popolazioni!!!


non " trasferiamo l'Africa a casa nostra".

Nives Zamboni Commentatore certificato 04.10.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

OGGI 4 OTTOBRE 2013

San Francesco e anniversario della nascita del Movimento 5 Stelle.

Dopo 4 anni siamo entrati nei palazzi di Roma, adesso starà a noi incidere sul futuro di questo paese.

I risultati saranno sempre la conseguenza delle nostre azioni.

NOI ABBIAMO L'OBBLIGO DI DARE SEMPRE IL MEGLIO!

Buon compleanno ai 5 Stelle e buon onomastico a me che me chiamo Franco, sarà un caso?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

FERMATE L'EUROPA VOGLIO SCENDEREEEEEEEEE!!!!!!!!!!.

Mi sento suddito della TROIA (pardon troika) europea, di napolitaner, delle fogne pd-L e pdl adesso anche dei pidduisti-cicchettiani dei bruto-alfani e merdume vario. Adesso archiviamo berlusca ma resta l'altro verminaio pd-L che il peggiore perchè manovra i media, ha vincoli di sudditanza con l'europa bancarottiera, cinguetta con la malagiustizia con ipoteri fori etc etc. IO HO VOTATO E SONO ISCRITTO AL MOVIMENTO PERCHE' SI E' PARLATO DI REFERENDUM SULL'EURO, SU QUESTA europa USURAIA, DI SMANTELLAMENTO DELLE ASSOCIAZIONI A DELINQUERE DI DESTRA E SINISTRA...EPPURE LEGGO SOLO DI DENUNCE DELLO SFASCIO (COME IN QUESTO CONDIVISIBILE ARTICOLO) MA POI DOPO IL FISCHIO DELLA SIRENA DOVE SONO LE NOSTRE PROPOSTE PRATICHE????. QUANDO rhenn E' VENUTO IN parlamento, CI HA TIRATO LE ORECCHIE E COSI' saccomanni HA AUMENTATO L'IVA ED IL pd-L SI APPRESTA A PRIPRISTINARE IL PIZZO SULLA PRIMA CASA, OSSIA LE "RAKKOMANDAZIONI" DEL GAULAITER rhenn. INSOMMA VOGLIO VOTARE; VOGLIO DIRE LA MIA COME USA IN UNO STATO DEMOCRATICO E NON IN QUESTA ITALIETTA IN SVENDITA. STIAMO PERDENDO TUTTO; DIGNITA',LIBERTA?, LAVORO,RISPARMI,TESSUTO INDUSTRIALE, GIOVANI LAUREATI CHE EMIGRANO SULLA BASE DI UN LUCIDO DISEGNO europeo: IMPOVERIRE L'ITALIA DI CERVELLI PENSANTI E FARNE UNO STATO CUSCINETTO POPOLATO DAI DERELITTI PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO (uso questo termine non in maniera dispreggiativa ma in pietas cristiana).....A QUANDO IL VALLO ATLANTICO SULLE ALPI PER ISOLARCI COME APPESTATI???.

Maurizio G. Commentatore certificato 04.10.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

E' impossibile che non si possano avvistare appena questa gente parte dalle coste Libiche o Egiziane. Devo deburre che se una piccola barca ben organizzata, con un bel carico di Droga o ordigni a bordo, potrebbe tranquillamente sbarcare a Genova a Venezia a Napoli o in qualsiasi città o costa Italiana, potrebbero portarci una bomba sotto il C . . o , senza che nessuno se ne accorga.
Bene, siamo forti, viva il paese dei balocchi.

Enzo Chiesino 04.10.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

La Spezia piove carbone ma con la fuliggine arrivano anche gli imbarazzanti silenzi si chi dovrebbe fornire spiegazioni ai cittadini...

Leggi tutto: http://coscienzeinrete.net/ecologia/item/1565-piove-carbone-su-la-spezia

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.10.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

La realtà mostrata in questo post ha una spiegazione molto semplice, Beppe

Cioè che che i nodi prima o poi vengono al pettine.

Ogni anno il costo della corruzione in
Italia, SOLO per i sovracosti della
pubblica amministrazione, è di almeno
60-70 miliardi. (RECORD D'EUROPA)

Il 50 % di tutto il malaffare dell'Unione Europea è in Italia

Gli appalti pubblici in Italia costano mediamente il 40% in più della media europea

Nella classifica della corruzione di Trasparency International anche nel 2012 l'Italia perde ulteriori posizioni finendo al 69°posto, alla pari con il Ghana e la Macedonia, in "aggravamento progressivo" e ulteriore calo di investimenti dall'estero.

L'Italia è l'unico paese al mondo con 3 mafie presenti sul proprio territorio.

Che controllano militarmente intere regioni e che fatturano ogni anno circa 150 miliardi (RECORD MONDIALE)

Ancora nel 2012 l'OCSE ha ricordato che l'Italia non cresce per l'eccessiva corruzione ed evasione fiscale.
E nonostante la pressione fiscale ormai tra le più alte del mondo il debito pubblico continua ad aumentare.

http://www.youtube.com/watch?v=rEPJ5x6hW8o


Purtroppo i 3/4 degli italioti continuano a dormire o a votare per i loro aguzzini.


Per cui meritano di morire di fame.

Si chiama selezione naturale (Darwin)

Flavio Corini 04.10.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento


Genova- La tassa del possesso sulle barche già pagata per il 2013 sarà rimborsata. Lo ha annunciato oggi al Salone di Genova il direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera. Ricordiamo che in un primo momento la tassa era stata soppressa al 2014 e che per il 2013 era invece dovuta. Si è poi creato un notevole avanti e indietro di legislazione e regolamenti che ha lasciato molti armatori nell’incertezza, pagarla o no e cosa fare se la si era già pagata? Ora arriva questo chiarimento, ci auguriamo definitivo. A breve dovrebbero essere rese note le istanze per il rimborso.

http://www.farevela.net/2013/10/03/tassa-possesso-barche-sara-rimborsata-per-il-2013/

no comment

psichiatria. 1 04.10.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma, aldilà che la situazione è quella che è, che cazzo ce ne frega a noi del FMI !? Mi sembrava di aver capito che è il nemico n 1 dei cittadini e dell'economia reale. I conti li fanno solo in base ai propri parametri. Siamo in crisi a causa di questi " organismi "messi in piedi dalle solite persone che si divertono a giocare a Risiko e Monopoli con il mondo reale e che ci spaventano ammonendoci con " se non fai come diciamo noi, andrai all'inferno ", prendendoci e trattandoci come degli schiavi deficienti, e noi, diamo ancora retta a quello che dicono!? Andiamo ragazzi, dai! E la decrescita? La facciamo con il FMI e le " agenzie di rating " ?

Claudio Rizzo Crescimone, Trichiana Commentatore certificato 04.10.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

I MATTI BUONISTI CON I SOLDI DEGLI ALTRI

Progetto Melting Pot Europa /
Arci Immigraz. /
Cgil /
Comune-info /
Camp. LasciateCIEntrare
Medici per i Diritti Umani /
Consiglio Italiano per i Rifugiati (Cir) /
Rifondazione Comunista
Sel (Sinistra Ecologia e Libertà) /
Rete Antirazzista Catanese /
Associazione Lunaria
Associazione Articolo21 /
ZaLab /
Terre des Hommes /
Associazione Antigone
Aps Garibaldi 101 /
Movimento migranti e rifugiati /
Terra del fuoco /
Prime Italia
Ambasciata dei Diritti Marche /
Osservatorio Carcere Ucpi /
Class Action Procedimentale

HANNO CHIESTO UN LINEA DIRETTA AFRICA ITALIA E DENTRO TUTTI PERCHE' SIAMO TUTTI FRATELLI!!!


MA STI MATTI PAGATI DALLO STATO PER NON FARE UN CAZZO , DA DOVE SONO USCITI ?

Giangiacomo Robustelli Commentatore certificato 04.10.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

500 persone a €.2.500 per viaggio, fanno €.1.250.000 , voi pensate che dietro questa montagna di denaro ci sia solo gli scafisti, no c'è una mafia internazionale, potente come quella della droga, che corrompe sia i paesi di origine che i paesi di destinazione.
Cambia solo la merce trasportata, TRASPORTANO ESSERI UMANI, le autorità sono complici, i politici sono complici, bisogna intervenire con forza e durezza, NON contro questi poveri disgraziati, ma contro chi li organizza e li trasporta. Se proprio li vogliamo aituare bisogna farlo nei loro paesi, forse potremmo sperare anche in qualche ritorno economico, (dubito di questo) , almeno non facciamoci islamizzare, senza neppure la riconoscenza di chi si aiuta.

Enzo Chiesino 04.10.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

una domanda a quelli del pdl:ma adesso berlusconi è diventato il vice di alfano?

vito asaro 04.10.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

dal piddì al pdl, con affetto...


https://www.youtube.com/watch?v=UfdFGyNHr2w


paoloest21 04.10.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Il mio amico Sauro scrive:

La disgrazia di ieri è l'emblema del fallimento di questa Europa "germano centrica", che ha come unico scopo l'euro e l'economia (dei ricchi).
Tutto il resto è aria fritta. Povertà. Disoccupazione. Diritti civili. Tutta aria fritta.
Terminato lo "spruzzo di lacrime", l'Europa si girerà dall'altra parte lasciando l'Italia, Lampedusa e tutti quei poveri disgraziati che vengono da terre piene di problemi, al loro destino.
Come ha lasciato al loro destino la Grecia, > al suo tragico destino.
O il Portogallo.
Dove siamo, noi europei, di fronte a queste tragedie?
Indifferenti. Assenti.
Egoisticamente persi dietro agli affari nostri, sperando che le tragedie che prostrano gli altri non ci tocchino se non di striscio.
Sono amareggiato ed alquanto schifato dalle retorica demagogica che sento intorno a me, dall'indifferenza che pensa di pulirsi l'anima recitando un mantra o una preghiera.
Saluti amari.
REQUIEM aeternam dona eis, Domine, et lux perpetua luceat eis. Requiescant in pace. Amen.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 04.10.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nordafricano libico :

“Il traffico fa parte della nostra economia, tutti in famiglia hanno un trafficante. Non costringiamo nessuno e rispondiamo alla richiesta del mercato. Certo, bisogna garantire qualità, a esempio mettere a disposizioni imbarcazioni in buono stato e non sovraccaricarle di gente”.

“erano gli egiziani a gestire il traffico. A essi si sono aggiunti gli uomini d’affare libici. “Ma la differenza tra un viaggio organizzato da un libico e uno organizzato da un egiziano che risponde solo al dio denaro, la noti subito”, dice con orgoglio”.

Giangiacomo Robustelli Commentatore certificato 04.10.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento


Tragedia orribile! 111 migranti morti bruciati, gli altri annegati

Per chi piange l’Europa
Massimo Gramellini
Quanta ipocrisia sulle facce dei potenti listate a lutto, mentre le vittime della strage annegano una seconda volta nella retorica. Quanto cinismo tra i leghisti che considerano una soluzione respingere i disgraziati, affinché si rassegnino a morire a casa propria: lontano dagli occhi, lontano dal cuore. Intanto in tv va in scena il rito della commozione a reti unificate, la ricerca del caso umano, l’intervista all’eroe da esibire nei talk show per far dimenticare le radici di questo dramma, più ampio nelle dimensioni ma identico ai tanti altri che ci sono scivolati addosso senza lasciare traccia, a parte uno spruzzo di lacrime.
Finché i disperati in fuga dalla violenza e dalla miseria marcivano a spese nostre nei lager di Gheddafi, nessuno si interessava alla loro sorte. Adesso che le gabbie si sono aperte e le bagnarole dei banditi hanno ripreso il largo, si piangono i morti e si continuano a ignorare i vivi. L’Europa, che fa la morale all’Italia per lo sfondamento di un parametro economico o la dimensione non regolamentare di una zucchina, tratta Lampedusa come se fosse una provincia romana anziché l’avamposto di un continente. Tutti sanno che l’unica soluzione consiste nel pattugliare le coste africane e mettere in salvo quei poveri cristi prima che le bagnarole affondino, invece di fingersi ogni volta sorpresi per il loro arrivo. Ma iniziative simili richiedono un cuore e una testa, non solo un apparato lacrimatorio da sepolcri imbiancati. Richiedono una visione politica, che nell’Europa dei paurosi sembra avere fatto naufragio.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 04.10.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

sento sempre parlare di investimenti internazionali.scusate,ma chi sono questi investitori internazionali?sono dei benefattori?non credo.sono persone che vogliono tutto senza dare niente.vi racconto una storia di investimenti internazionali.molti sapranno che qui,a mazara del vallo,abbiamo il problema della pesca.in particolare:abbiamo bisogno di andare a pescare in tunisia.vista la reazione dei tunisini,ci siamo presentati come investitori internazionali.il governo tunisino,che non era certo composto da pusillanimi italiani,accetto.qual'era la condizione?era che si facessero delle societa miste italo tunisine.salto tutto perche noi,investitori internazionali,volevasmo solo il pesce tunisino.ecco cosa sono gli investitori internazionali:sono solo dei pirati.basta con queste prese per il culo.cambiamo il sistema.usciamo dalla gabbia europea.facciamo l'inventario di cio che ci è rimasto.sbracciamoci e cominciamo a ricostruire l'italia.a partire da un'equa distribuzione di cio che abbiamo.naturalmente,solo una vittoria assoluta del m5s potrebbe consentire questo.p.s.sempre che il movimento riesca ad organizzarsi in questo modo.

vito asaro 04.10.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei deliri sulla mancanza della partecipazione diretta dei cittadini iscritti al movimento, noi siamo pronti a scegliere il nostro candidato governatore della Basilicata.
A che punto sono i PDL?? le scelte civiche? i comunisti? i liberali, i radicali? i fascisti... e tutti gli altri? i meetup Lucani non hanno mai smesso di ragionare sul futuro del proprio territorio martirizzato dalle compagnie petrolifere e da drammatici dissesti idrogeologici, ma ricco di storia (dai latini all'unità d'Italia..."il brigantaggio"...) e di bellezza naturale, e lo fanno tutti i giorni, gridando continuamente nelle orecchie di chi ha creduto da decenni alle voci dei baroni locali (De Magistris ne sa qualcosa). Chiara la differenza tra noi e voi, si?

vito b. Commentatore certificato 04.10.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Sento dire che è il compleanno del blog, quindi i più affettuosi auguri a tutti i partecipanti.

Lady Dodi 04.10.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

date un okkiata al sondaggio del Governo.it..io ho partecipato al questionario...ho lasciato im messaggio:...molte delle domande con opzioni, sembrano copiate dal programma del M5S...partecipate..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 04.10.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato che riguardo al post del portale mancano i vari commenti di luca m., oreste, viviana, ecc. ecc..
Come mai?

arturo c. 04.10.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Cari Ragazzi 5 Stelle, va tutto molto bene.
Il Movimento continuerà a fare una magnifica e costruttiva opposizione come ha fatto in questi mesi.
Il Governo ALFETTA, se farà cose buone, ce ne rallegreremo tutti ma, se come penso , farà flop, subentrerete alla grande, perché prima o poi si dovrà pur votare e rimetterete in sesto l'Italia senza più gente incapace fra i piedi.

Lady Dodi 04.10.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

vi consiglio il post di lalla delle 08:24, per chi lo avesse perso...

altro che parlamento...

cosxchette...

paoloest21 04.10.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

ehmm..preciso:oggì è compleanno del M5S e non del blog!!!!!
p.s. pare ci siano tracce del blog perfino in alcuni antichi geroglifici egiziani..

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.10.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o t
allora paolo continuo a prendermela con te...
:)))))))))))

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.10.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER QUELLO KE E' ACCADUTO A LAMPEDUSA IL MINISTRO DELLA DIFESA DOVREBBE DARE LE DIMISSIONI COME AVVERREBBE IN QUALSIASI ATRO PAESE DEMOCRATICO E CIVILE...!!! LA RESPONSABILITA' SONO DEL NOSTRO SISTEMA DI DIFESA VISTO CHE CENTINAIA DI PERSONE SONO GIUNTE IN ACQUE TERITORIALI ITALIANE SENZA KE NON SE NE SIA ACCORTO NESSUNO...E SONO MIGLIAIA SOLO NEGLI ULTIMI TEMPI...!!! A KE SERVONO MARINA AREONAUTICA FORZE DELL'ORDINE FORZE ARMATE KE CI COSTANO MILIARDI DI EURO (E IO PAGO !!!)... SE POI NON RIESCONO AD AVVISTARE DEI BARCONI NELLA NOTTE PIENI DI CENTINAIA DI PERSONE ALLA DERIVA...???!!!
IL M5S DOVREBBE CHIEDERE IMMEDIATA CONSULTA PARLAMENTARE E DIMISSIONI DEL MINISTRO DELLA DIFESA E DEGLI INTERNI.. ED A SEGUIRE DEGLI ALTI PAPAVERI GENERALI DELLE FORZE ARMATE E DELL'ORDINE.., CHE HANNO DIMOSTRATO UNA TALE SPAVENTOSA E GROSSOLANA LACUNA NEL NOSTRO SISTEMA DIFENSIVO E DI SICUREZZA NAZIONALE...!!!
TANTO PER INIZIARE...!!! BEPPE NON FARTI PASSARE LA MOSCA DA SOTTO AL NASO IN QUESTA TRISTE ED ASSURDA VICENDA...!!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 04.10.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In parecchi ci attaccano sul ns. terreno che è il web, noi 5 stelle in contrasto dobbiamo attaccarli sul loro terreno che risulta essere rappresentato dai media tradizionali (TV - radio e giornali). Le loro AZIENDE PD S.p.a. , PDL S.p.a. ,SEL S.r.l , LEGA NORD S.r.l ecc. ci propongono uomini e donne immagine e attori rappresentanti di nessuna idea politica, solo spettacolo mediatico per favorire la loro ingordigia di denaro..

Noi 5 stelle abbiamo un'ottimo prodotto politico che consiste nella "DEMOCRAZIA DIRETTA" questo è il prodotto da pubblicizzare sui media tradizionali attraverso la partecipazione dei ns. 5 stelle ai vari programmi TV. Che i ns. 5 stelle vadano in TV e parlino della democrazia diretta dei 5 stelle, che Fico domenica 6 ottobre ospite su Rai 3 a "Che tempo che fà" parli delle iniziative propositive fatte dai 5 stelle e bocciate dalle aziende del PD S.p.a. e PDL S.p.a.

Noi non dobbiamo cercare consensi tra gli 8+8 milioni di votanti gli altri partiti, ma dobbiamo cercare consenso politico tra i 16 milioni di cittadini stanchi e sfiduciati della non poltica tradizionale informandoli della nuova possibilità che noi offriamo per dargli valore, dignità, fiducia e voce politica decisionale. Così 16 milioni di Italiani possono fare la differenza tra il nulla del passato e la rinascita di un futuro positivo per tutti i cittadini.

dragone 04.10.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

"Svalutazione interna del 10%".
Sapete cos'è la svalutazione INTERNA? È La riduzione del costo del lavoro (cioè i salari) e delle spese di welfare (scuola, sanità...).
E sapete perché siamo costretti alla svalutazione INTERNA? Perchè con l'Euro abbiamo perso la sovranità monetaria. L'Euro non è l'Europa, e anzi potrebbe essere quello che la ucciderà.
È l'Euro che ci sta strozzando: ci togliamo il pane di bocca (salari e welfare) per pagare i debiti, indebolendoci sempre più quando invece dovremmo tornare a crescere di domanda interna, che invece cala. Stiamo diventanto produttori di ferrari, prosciutto e vini per l'export e non presto non potremo più permetterceli. Schiavi a buon mercato di prodotti di lusso.
Uscire dall'Euro non è una questione di se, ma di quando. Vogliamo iniziare a parlarne nel M5S?

Un po' di informazione macroeconomica in Italiano: http://goofynomics.blogspot.it/
Oppure condensata in un libro divulgativo e spiegata bene: http://www.deastore.com/libro/il-tramonto-dell-euro-come-e-alberto-bagnai-imprimatur/9788897949282.html

P.S.- Buon compleanno al blog!

Andrea Gobbi 04.10.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho seguito con interesse e curiosità la diretta televisiva del dibattito alla Camera. Quando ha parlato l'onorevole del M5s, Federico D'Incà, ho avuto la prova definitiva del lancio delle due classi. A differenza dei suoi colleghi, il deputato ha optato per una narrativa mediatica diversa e differente da quella paludosa degli altri deputati, il cui fine consisteva nel sottolineare l'ingresso in aula del concetto di cittadinanza, coadiuvata dall'affermazione -e dalla promozione- dell'esistenza dei social networks, della rete, delle voci e delle opinioni della gente comune e normale. Ha cominciato a declinare -giustamente firmate solo dai nomi propri- le idee dei cittadini italiani, i più disparati, diversi tra di loro, sia nel linguaggio che nella forma. Mano a mano che leggeva, in realtà twittando in parlamento a voce alta, il suo intervento mi ha provocato una connessione sinaptica interiore. Era come leggere un vecchio libro famoso italiano, di grande successo sociale, pubblicato da Einaudi a metà degli anni '60, ignoto a chiunque oggi abbia meno di 45 anni, "Lettere dei condannati a morte della resistenza italiana". L'onorevole D'Incà mi è apparso come un esule in patria che stava parlando a un gruppo di turisti. I membri del governo (dopotutto stava parlando una persona che in quel momento rappresentava il cuore, le idee, le percezioni, le esistenze tangibili di quasi 9 milioni di contribuenti fiscali) erano distratti e ridacchiavano. Il Ministro degli Esteri, Emma Bonino, ovviamente (e inconsciamente) era disturbata nell'accorgersi in un lampo quanto fosse diventata inutilmente vecchia, visto che, all'inizio del suo intervento, Federico D'Incà -molto probabilmente senza neppure esserne consapevole- aveva detto quasi le stesse identiche cose declamate dalla stessa Bonino venti anni prima nella stessa aula (la parola che mi ha evocato questa associazione è stata "partitocrazia") La nostra ministra, invece di ascoltare ..continua da sergiodicorimodigliani

vito b. Commentatore certificato 04.10.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

leggo in rete e a lato che crozza passerà alla rai per ....20 milioni di euro per due anni....
NO!NO!NO!!!!!!!!fico se così fosse va bloccato!non esiste!!impediscilo!!in ogni modo!anche fisicamente!!!fico stai informato e facci sapere!!ma non può essere una cosa così!!!!non può esistere!!!!!!!santo dioooooooooooo!!!!anche legalmente si può impedire,dato che sfora i limiti di budget ma sopratutto è al di là di ogni etica!!!!!!!!p.s. da sempre ritengo crozza il classico fighetto sinistroide e mai schierato del tutto,galleggia e scherza.un bravo comico certamente.ma se deve sorridere così tanto lui...NO!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.10.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------------- SOLO NUMERI SULLE BARE ----------------

Il mondo intero si è giustamente indignato quando ha scoperto che uomini divenuti numeri erano "usciti per il camino, e adesso sono nel vento". Gli uomini divenuti numeri che si inabissano tra le onde, evidentemente non meritano la stessa indignazione e la stessa reazione da parte del mondo occidentale. A quanto pare gli uomini ed anche i numeri non sono tutti uguali. A parte qualche lacrima e qualche temporanea invettiva, queste continue tragedie vengono cancellate dalla memoria con la stessa rapidità col quale il mare in tempesta cancella un'orma sulla sabbia. È quasi come se si dicesse: la prossima volta cercate di sparire, di esalare il vostro ultimo respiro, dove nessuno possa vedervi, lontano dai nostri sguardi; perché di fronte a tali immani tragedie, persino noi proviamo un po' di imbarazzo per i nostri disumani comportamenti. Dico imbarazzo, anche se sembra quasi fastidio; ammettere a se stessi di essere i Kapo del terzo millennio non è cosa facile. A distanza di 70 anni, i popoli e i governanti italiani ed europei continuano a macchiarsi sempre degli stessi odiosi crimini, nell'indifferenza generale.

Mago Merlino 04.10.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel labirinto dei media l'informazione scompare?

http://oltreloccidente.org/sito_oltre/oltreloccidente/testi_oo/documenti/Nel%20labirinto%20dei%20media%20l'informazione%20scompare.pdf

id &as Commentatore certificato 04.10.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

il problema degli italiani e' la mamma, il problema di letta e' la mamma, il problema di berlusconi e' la mamma, e' il problema di sandro bondi, e' il mio problema, e' il problema della maggior parte degli italiani, passano da una mamma ad un'altra mamma senza mai aver amato una donna, gli italiani non amano le donne amano le mamme. il problema e' la chi e sa, la figura della ver gine, la donna 'sver ginata' quindi put tana, la mamma ver gine. come fa un adulto sano di mente e che ama una donna non una mamma a credere a una mamma ver gine, solo un pa pa potrebbe, cioe' padre, padre ver gine che ama la mamma ver gine invece di una donna, un prete che non fa se sso con la donna che ama perche' ama la mamma, la ver gine non una donna.

Domenico Tergazzi 04.10.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

UN ARGOMENTO NUOVO, MAI TOCCATO.
Oggi la giunta deciderà per la decadenza. 100% garantita.
Poi al senato si voterà per la non decadenza. 100% garantita.
Colpevoli: i M5S. 100% GARANTITO (a detta degli avversari del pd).
Trovate, per favore, un modo per palesare il vostro voto. Dev'esserci un qualche trucco.
Se si assentassero in blocco, per esempio, sarebbe a favore o contro?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 04.10.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

I nostri media sono inpagabili!
Se a Grillo gli misurano anche i peli del c., per altri eccellenti il silenzio dei media è smisurato

Quanti sanno che Fini è ricoverato a Villa Baruzziana, nota clinica di lusso per malattie mentali, a causa della depressione che lo ha colpito dopo l'abbandono della moglie?

Quanti sanno della 'strana' sessualità di
Calderoli?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 04.10.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Luca, non lo sapevo. Allora
BUON COMPLEANNO BLOG DI BEPPE GRILLO.
E continua pure nella tua opera misericordiosa di ospitare dei diversamente imbecilli (gli infiltrati eh!). Qualche minuto, non di più.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 04.10.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si daccordo, Berlusconi e' stato condannato.Ma quando incrimineremo i dieci milioni di italioti che lo sostengono per associazione a delinquere o quantomeno per favoreggiamento? Poi passeremo al PD!

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 04.10.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

notizie dal terzo mondo...

""Telecom Italia, a Franco Bernabè 6,6 milioni di euro di buonuscita
Oltre agli stipendi che gli sarebbero spettati fino a fine mandato, il manager riceverà 2,9 milioni per un accordo di non concorrenza di 12 mesi""

sarà anche bravo... ma...lo vogliamo mettere un limite?


paoloest21 04.10.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

arrivare con i passaporti in mano è diverso, sei identificato e vieni espulso,qualora uno si trattenga oltre i termini previsti dalle leggi...il problema è che queste persone non hanno niente..e quì (secondo me)entra in gioco delle ipotesi..
1-che siano poi ricattati attraverso il debito contratto con la malavita e quindi sfruttati come schiavi,non necessariamente per il crimine;
2-che qualcuno paghi il viaggio per loro;
ma se qualcuno pagasse il "biglietto" ovviamente vorrebbe delle garanzie..e perchè rischiare quando con qualche centinaio di dollari mi potrei imbarcare su un aereo o su nave con un visto turistico..?
Anche il fatto che fossero ad un km dalle coste di lampedusa...ci obbliga a porci una domanda...ma chi controlla....eppure ci dicono che la zona è pattugliata..!i n/s ragazzi in Parlamento devono presentare un interrogazione Parlamentare..!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 04.10.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Happy Birthday M5S ...

... auguri per un futuro radioso di partecipazione e democrazia (e risultati positivi per noi e per il Paese) ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 04.10.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

attenzione al minipost a lato,gli iscritti votano oggi in basilicata"!!!!buon voto signori!!
p.s. era meglio estendere il voto fino alle 21...

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.10.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

6 milioni di euro per un porco a sua insaputa ...

come sono cari i nostri maiali italiani ...


***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 04.10.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari amici cittadini a 5Stelle, vorrei esprimere un mio pensiero:
i soli eletti alla camera ed al senato che si meritano lo stipendio intero, sono gli eletti al MoV5Stelle!
Lo meritano tutto ,rispetto al resto degli scaldapoltrona che navigano in quelle acque non facendo un benemerito cacchio per i cittadini italiani.
Scusate lo sfogo, comunque ringrazio i cittadini eletti per la restituzione di parte di ciò che guadagnano, questo atto li accomuna a persone di cui un Dio ne andrebbe fiero.
Saluti a tutti.

Giovi F. Commentatore certificato 04.10.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra che per trovare l'illegale non serva sherlock holmes: http://blog.wired.it/soldiaipartiti/
chi è questa SIDAM srl che dona all' UDC?

stefano campagnolo 04.10.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

per favore eliminate i commenti del troll leghista!!!fa schifo!!!miserabile !!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.10.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,
quello che mi spaventa di più è il tuo 'immobilismo' ( a parte le apparizioni RAI e Paderno Dugnano). Circa 9 milioni hanno votato M5S, compreso io, ma non vedo richiami ad occupare le piazze democraticamente. Cosa aspettiamo che cade il governo dei burattini e burattinai inciuciati? Lo so hai una grossa responsabilità ma tenerci fermi è INACCETTABILE o dobbiamo organizzarci da soli?

luigi rossi 04.10.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, il fischio della sirena deve però svegliare anche noi, ma soprattutto gli attivisti del M5S.
Se ci fosse stata una crisi di Governo e fossero state indette elezioni lampo, avevamo una squadra di Governo pronta? Chi sarebbe stato il candidato Premier? Chi il ministro all'Economia?
Occorre essere pronti, perchè se è vero che Letta cerca di congelare la situazione, però non è matematico che ciò possa accadere a lungo.
Sono anche consapevole della prudenza che utilizzi nell'effettuare comunicati anti-euro.
La propaganda ha completamente essiccato i lobi parietali delle persone meno informate.
Però, almeno un "Governo ombra" lo potresti pensare....

Antonello S. 04.10.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

buòndi blog!!!e buon compleanno M5S!!!siam ancora in fasce eppure cosi grandi.caffè a 5 stelle per tutti!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.10.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la marina militare che abbiamo, corvette, fregate, incrociatori, motovedette, motosiluranti ecc. nelle nostre isole non dovrebbe riuscire ad arrivare nemmeno un sandolino (pattino per l'italia tutta). Basterebbe volerlo fare. La domanda astrusa è: perchè arrivano fino sulle coste? La risposta è nuovamente una domanda: conviene a qualcuno?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 04.10.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

GIANGIACOMO ROBUSTELLI ...? Uno pseudonimo e un programma.
una proposta, dai, sforzati.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 04.10.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA COLPA DI CIO' KE E' ACCADUTO A LAMPEDUSA E' DEI GOVERNI KE SI SONO SUCCEDUTI IN TUTTI QUESTI ANNI E SOPRATUTTO DEGLI ULTIMI... QUESTE TRAGICHE GIOVANI VITE SPEZZATE PER LA RICERCA UN FUTURO MIGLIORE SI POTEVANO E SI DOVEVANO EVITARE...E PESANO COME MACIGNI SU KI POTEVA E DOVEVA AGIRE E NON L'HA FATTO...L'OMMISSIONE DI SOCCORSO OLTRE KE UN DELITTO MORALE E' SANZIONATA DALLA LEGGE...!! LA MARINA MILITARE, L'AREONAUTICA E LE FORZE DELL'ORDINE ITALIANE HANNO TUTTI GLI STRUMENTI KE CI COSTANO MILIARDI PER VIGILARE E FAR SI CHE POVERA GENTE IN FUGA DA GUERRE NELLE QUALI L'OCCIDENTE HA COLPE NON DI SECONDO PIANO.. NON MUOIA A POCHI METRI DALLA TANTO AMBITA "SALVEZZA"... E' DIRITTO SACROSANTO DELL'UOMO FUGGIRE DA POSTI DOVE C'E' MORTE E SENZA FUTURO E CERCARE RIFUGIO ALTROVE... ED E' DOVERE DEGLI ALTRI ESSERI UMANI DAR LORO ACCOGLIENXA E SOCCORSO... CI SIAMO DIMENTICATI QUANTI MILIONI DI ITALIANI SONO EMIGRATI ALLESTERO NEL SECOLO SCORSO PER SFUGGIRE ALLA FAME...???!!! FRANCESCO I APPENA TRE MESI FA AVEVA AMMONITO SULLA VERGOGNOSA MATTANZA KE SI STA CONSUMANDO NEL MEDITERRANEO...MA NULLA E' SUCCESSO...

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 04.10.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

avete visto tra ieri e oggi quante belle parole per quei poveracci che sono annegati a lampedusa?
tutti invocano l'europa, vogliono i finanziamenti,
bisogna fare qualcosa etc, etc,
ma nessuno si chiede in tv o nei giornali cosa realmente succede in quei paesi dove regnano guerre(magari con armi italiane), fame(magari colpa di certe multinazionali tipo OGM), siccità (magari controllo climatico o scie chimiche),
disastri ambientali(e magari costruzioni di grandi dighe da parte delle nostre grandi aziende)o per finire in bellezza (si fa x dire) traffici illeciti di sostanze o rifiuti tossici se nn radioattivi). VERGOGNA! d'accordo, ma il papa non si limiti solo a ciò.
almeno lui....

vizzent70 04.10.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

solo il link???


http://www.wallstreetitalia.com/article/1630674/economia/default-usa-banche-temono-corsa-sportelli.aspx

paoloest21 04.10.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una leggina veloce veloce per decretare la condanna degli scafisti a minimo 10 anni di isolamento, per direttissima anche se non colti sul fatto, no eh? Sento che uno di questo è conosciuto dalle forze dell'ordine. Conosciuto? Ma che vuol dire? Ce l'avevano e lo hanno liberato? Ma allora sì che così non si scoraggia il traffico. Tanto mi beccano e mi rilasciano. Spero di aver capito male.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 04.10.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

SLITTAMENTI, FINTE E LA METAFORA DE NULLA

A MESI DALL’INSEDIAMENTO DEL GOVERNO LETTA DELLE COSIDETTE LARGHE INTESE, COSA E’ STATO FATTO?
SI E’FINTO DI ABOLIRE L’IMU CHE VERRA’ AMPIAMENTE RESTITUITA CON ALTRI BALZELLI ANCHE DEI PIU’ FANTASIOSI. PROGETTO PER I GIOVANI: TUTTO RIMANE TALE E QUALE, ANZI PEGGIORA E LA DISOCCUPAZIONE SALE AL QUARANTA PER CENTO. IN COMPENSO CI AMMANISCONO LA RIPRESINA NON SI SA DI CHE. PROGETTO PER METTERE LE COLPEVOLMENTE CADENTI SCUOLE ITALIANE IN SICUREZZA: NULLA. PROGETTO PER METTERE IN SALVO DAL RISCHIO IDRO-GEOLOGICO L’ITALIA: NULLA. PROGETTO PERCHE’ L’UNIVERSITA’ DIVENGA LUOGO DI CULTURA DIALOGANTE E NON PIU’ CONGREGA PARENTALE O AMICALE: NULLA. PROGETTO PER LA RICONVERSIONE DELLE FABBRICHE INQUINANTI: NULLA. PROGETTO INCISIVO DI LOTTA CONTRO GLI EVASORI FISCALI: NULLA. PROGETTO DI REMUNERAZIONE PER I GIOVANI DISOCCUPATI:NULLA. E’, QUESTO GOVERNO, LA CONIUGAZIONE DELLA METAFORA DE NULLA. IL RESTO FATTO DI IMPEGNI ISTITUZIONALI SLITTA TANTO CHE SEMBRA DI ESSERE AL PALAZZETTO DEL GHIACCIO. POI DICONO CHE E’ DIFFICILE GOVERNARE IL PAESE. CERTO SENZA PROGETTO ALCUNO NON SOLO E’ DIFFICILE MA REALMENTE IMPOSSIBILE. ULTIMA CHICCA: PIEGARE LA COSTITUZIONE AD INTERESSI DI PARTE: NON BASTA PIU’FREGARSENE BELLAMENTE E FARE GLI INTERVENTISTI IN OGNI GUERRA. RECENTEMENTE SI STRINGONO A COORTE PER NON PERDERE IL CADREGHINO MA ,ORMAI L’ITALIA E’ ALLO STREMO ED AVRA’, SONO SICURO ,LA FORZA DI INDICARE LORO CHE L’UNICA VIA E’ QUELLA DI ANDARSENE VIA, APPUNTO , E NON DI AFFIDARE IL PAESE A VECCHI POLITICI O A SAGGI CON MERITI ACQUISITI INCERTI O PEGGIO AD IMPROBABILI OLIGARCHIE DAL SUONO SINISTRO MA FAR SPAZIO AL MOVIMENTO DEI CITTADINI PER INIZIARE PERLOMENO A CAPIRE COSA SIA UNA DEMOCRAZIA.

giulio renzo bighin 04.10.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

o.t.?

""Default Usa: banche temono corsa sportelli""

""Il sistema finanziario si prepara alla possibilità di un panico di massa. L'ira di Obama: sarebbe il primo default della storia. ""

""NEW YORK(WSI) - L'incertezza sull'esito delle trattative tra Democratici e Repubblicani degli Stati Uniti provocherà una corsa agli sportelli? E' la domanda che si stanno ponendo alcune banche, stando a quanto riporta un articolo del Financial Times, dal titolo più che eloquente. "US banks fearing default stock up on cash", ovvero le banche americane temono il default e accumulano contanti".""

segue qui

http://www.wallstreetitalia.com/article/1630674/economia/default-usa-banche-temono-corsa-sportelli.aspx

paoloest21 04.10.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

La flotta USA a Gela e nessuno se ne accorge

Accade una tragedia immane nel Mediterraneo : la colpa e' dell'Europa che non collabora....L'economia va male : e' sempre colpa del rigore dell'Europa , non della scarsa competitivita',della corruzione,delle leggi obsolete,della pletora statale.....Ecco, a mio parere,gli italiani devono crescere,piu' che nell'economia, devono crescere dall'infantilismo genetico.
P.S. La Grecia,si' la povera Grecia,e' in grado di controllare in GPS la partenza dei barconi dalle coste nordafricane......In Italia , l'8° flotta USA (Norfolk/Virginia) si presenterebbe a Gela e se ne accorgerebbero i bagnanti....Andate a nascondervi italiani della mutua.

klaus k. Commentatore certificato 04.10.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politica & Palazzo

Femminicidio, nel decreto spunta
l'emendamento salva-province
Femminicidio, nel decreto spunta l'emendamento salva-province

Infilato nel testo un articolo che blocca il prolungamento dei commissariamenti imposti dal decreto Monti. In assenza di legge di riordino la conseguenza sarà il ritorno alla legislazione precedente. E quindi al voto. Con buona pace dell'ennesimo provvedimento bandiera
di Loredana Di Cesare

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/04/province-nel-decreto-sul-femminicidio-spunta-lemendamento-che-annulla-riforma/732500/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.10.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma per il m5s il riferimento per la valutazione dello stato dell'economia sono il FMI e Fitch? Io l'avevo capita diversamente. Perché bisogna decidere: o se neoliberista e sposi tutte le teorie di FMI banca mondiale e compagnia bella, continuando quindi sul solco tracciato dalle politiche degli ultimi 30 anni da parte di tutti i governi che si sono succeduti, seppur con modi e tempi diversi, oppure ti schieri a difesa dei beni comuni. Perché un movimento che conta un quarto dei voti validi non può limitarsi a lagnarsi degli abusi e della inconsistenza della classe politica al governo, deve chiarire quali sono le sue posizioni in materia di politica economica, andando un po' oltre gli slogan tipo fuori dall'euro. Domande semplici: FMI o beni pubblici? Istituto Bruno Leoni o Dario Fo? Non si può continuare a pubblicare un giorno l'intervento dell'uno, un giorno l'intervento dell'altro per 'prendere dentro' gli incazzati di destra e quelli di sinistra. che esistono, detto per inciso, se non come rappresentanza politica, come idee diametralmente opposte di società.

Francesco R. 04.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Evitare l'arrivo di extra è impossibile. Tra l'altro gli arrivi per mare fanno più notizia ma quelli che arrivano da terra sono molti di più. Per non dire di quelli che arrivano col passaporto. Però è possibile limitare, se non evitare tragedie. Ma per farlo (converrebbe anche economicamente (quanto costano salvataggi e recuperi?) ci vuole testa. Sapete quante navi abbiamo? Tra corvette e fregate una ventina, poco più. Ne basterebbero 5 o 6 per pattugliare quelle 7/800 miglia per intercettare anche anche un pattino che tentasse di arrivare. Sapete cosa fanno le nostre navi? Giocano. Esercitazioni, crociere, robe così. Mai che fossero al di fuori delle acque della Tunisia o della Libia a controllare se davvero i nostri pescherecci sconfinino. Io sono un ufficiale di complemento in congedo. Stolto, avrei potuto essere già a riposo con una lauta pensione. Ma a 21 anni ... chi ci pensava.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 04.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento


C'è un problema serio

quando arriverà anche il fischio della sirena

chi non è stato in grado di udire il BOOM non udirà nemmeno quest'ultima.

Fabrizio F. Commentatore certificato 04.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

INADEGUATEZZA ED INEFFICIENZA NELLA GESTIONE DELL'IMMIGRAZIONE DA PARTE DELL'ITALIA COME PER TUTTI GLI ALTRI CAMPI! NON SI PUO' SEMPRE INVOCARE L'URGENZA E L'AIUTO QUANDO NON SI FA NIENTE PER PREVENIRE. E I FONDI PER QUESTO L'EUROPA NON LI HA FATTI MANCARE ALL'ITALIA...
QUINDI I NOSRTI GOVERNANTI NON CERCHINO SEMPRE E SOLO COMPLICI, MA SI INTERROGHINO SU QUANTI E' STATO FATTO E QUANTO INVECE SI POTEVA FARE CON LE RISORSE SPECIFICHE MESSE A DISPOSIZIONE DALL'EUROPA.

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

MA SE ONORASSIMO I MORTI SENZA COMMENTARE PER QUESTA GIORNATA ALMENO SOLO SULL'ARGOMENTO DISASTRO DI LAMPEDUSA NON SAREBBE UN BEL GESTO? HO LETTO I PRIMI POST E MI STA VENENDO LA NAUSEA. IO VADO

vito b. Commentatore certificato 04.10.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono solo questi allarmanti dati a preoccupare. Le aziende ormai sono entrate in un sistema che le indirizza verso investimenti esteri. Il nostro territorio è al collasso, non curato, non controllato e spesso in mano alla criminalità organizzata. Tutto e dico tutto è un problema ed in particolar modo il trattamento dei rifiuti industriali.
Cerchiamo una volta per tutte di fermare le facce di bronzo (Fassina in primis). io personalemente non lo soporto più.

andrea c., valbrembo Commentatore certificato 04.10.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

La strage di ieri a Lampedusa, in cui centinaia di migranti clandestini sono morti, ha riempito di ipocrisia le pagine dei giornali di oggi.
Da quando gli scafisti si sono dati da fare, si stima che il Mediterraneo abbia già inghiottito più di 19.000 uomini.
Si avete letto bene.
Ma il business dei disperati, che scappano da fame, guerre, rivoluzioni, dittature e carestie in cerca di un futuro migliore, non riguarda solo la delinquenza che mette a disposizione le carrette del mare.
L'Unione Europea ha creato organizzazioni che costano miliardi di euro per gestire l'immigrazione dei disperati, la polizia locale africana si arricchisce con pingui tangenti elargite dagli scafisti, altre centinaia di milioni di euro girano per la gestione dei campi di accoglienza nelle varie nazioni, Italia inclusa.
Quindi questi poveretti sono gli inconsapevoli ingranaggi di una macchina d'affari che produce fatturati spaventosi, con risultati veramente modesti per gli stessi clandestini, ma sostanziosi per tanti altri.
Ecco perchè la macchina degli scafisti non si ferma.
E così le soluzioni più semplici vengono evitate dal mondo occidentale, che a volte respinge con indifferenza e durezza, ma spesso permette a migliaia di persone di arrivare in questo modo.
Forse è anche per questo che Papa Francesco ci ha ricordato che dobbiamo provare vergogna di fronte a queste migliaia di morti silenziose.
Intanto pure oggi si continueranno a sprecare troppe parole, falsi moralismi, lacrime di coccodrillo e tanti soldi che non servono a niente.
Mentre il mar Mediterraneo diventa un grande cimitero blu.

WWW.FUOCHIDIPAGLIA.IT

Giorgio Paglia 04.10.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

per info

http://webtv.senato.it/3861

paoloest21 04.10.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

oltre che averle lette nel post queste parole sono parole già sentite se ricordo bene le disse beppe grillo in qualche suo spettacolo e guarda a caso ora le dice anche il fmi ma non lo abbiamo ancora capito che la casta ci sta prendendo in giro come ha sempre fatto M5S ORA E SEMPRE

Marco Barbanti, Scandiano Commentatore certificato 04.10.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a TUTTI!!!
Come state ragazzi? ...
Non ci sono più parole per queste tragedie... L'odore di morte infesta l'aria e la rende ancor più putrida di quanto non lo sia già...
CORDOGLIO alle centinaia di morti innocenti!!!

alessandra c., roma Commentatore certificato 04.10.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE E PARLAMENTARI DEL 5S DOVETE, DOBBIAMO INTERVENIRE PER EVITARE CHE MUOIANO ALTRE PERSONE A PANTELLERIA/LAMPEDUSA. E' UNA VERGOGNA. E' come avere sotto agli occhi i campi di concentramento e le camere a gas, e girare la testa dall'altra parte; è una vergogna ! Il nostro Governo ha l'obbligo di intervenire immediatamente, di mettere questo problema al primo posto. Non si può lasciare che le persone muoiano così. Siamo colpevoli allo stesso modo di quei Governi che sapevano della Shoà e non sono intervenuti. PORCA PUTTANA FATE QUALCOSA !

Francesco ., e-carlo@fastwebnet.it Commentatore certificato 04.10.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MENTRE L'ITALIA PIANGE MOLTO PER I MANCATI AIUTI DA PARTE DELL'EUROPA, SEMBRA CHE DA QUESTA INVECE ABBIA RICEVUTO MOLTI MOLTI MILIONI DI EURO PROPRIO DA DESTINARE ALL'IMMIGRAZIONE E CHE DI QUESTI SOLDI NON E' CHIARO L'USO CHE E' STATO FATTO....
LA PAROLA AL GOVERNO ALF-ETTA!

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE E PARLAMENTARI DEL 5S DOVETE, DOBBIAMO INTERVENIRE PER EVITARE CHE MUOIANO ALTRE PERSONE A PANTELLERIA. E' UNA VERGOGNA. E' come avere sotto agli occhi i campi di concentramento e le camere a gas, e girare la testa dall'altra parte; è una vergogna ! Il nostro Governo ha l'obbligo di intervenire immediatamente, di mettere questo problema al primo posto. Non si può lasciare che le persone muoiano così. Siamo colpevoli allo stesso modo di quei Governi che sapevano della Shoà e non sono intervenuti. PORCA PUTTANA FATE QUALCOSA !

Francesco ., e-carlo@fastwebnet.it Commentatore certificato 04.10.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno dei tanti fatti che succcedono qui italia e che mostrano l' inconsistenza del nostro attuale governo è successo anche oggi quando Alfano a seguito dell'ultimo naufragio di ieri accaduto nello stretto della sicilia ha cominciato piangere
con l'Europa che non ha mai fatto nulla per questo problema....
E fino ad ora onevoli del cavolo che siete ,capaci solo di piangere e di non prendere mai alcuna desione di fronte ai problemi.
Siamo come all'asilo con i bimbi che piangono di fronte a i problemi ai quali si trovano di fronte per richiame l'attenzione di qualcuno
che li osserva e li aiuta ?.
Apriamo allora un bel asilo a Roma e ci mettiamo anche delle giovincelle per seguirli di fronte ai pericoli ai quali in ns. onorevoli
sono esposti ogni giono nel loro difficile e frustrante lavoro.

givanni.p(vicenza) 04.10.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

estratto dalla lettera di travaglio marco agli italiani
dal fatto di oggi 4 ottobre:


""Sull’Unità di Claudio Sardo, che èsempre l’ultimo a sapere, titola che B. “perde lafaccia” (come se ne avesse mai avuta una) e santifica gli Alfanidi: non male, per un presunto giornale che due mesi fa chiedeva le di-
missioni di Alfano per il sequestro e la deportazione di una donna e di una bimba kazake,decisi al Viminale sotto l’occhio da triglia del cosiddetto ministro dell’Interno, ora promosso ad alfiere di un “nuovo centrodestra” che vuole“condividere l’obiettivo della presidenza italiana dell’Ue, riformare il sistema politico e soprattutto contrastare la linea della rottura isti-
tuzionale adottata da Berlusconi dopo la condanna”. La qual cosa – scrive Sardo – smen tirebbe “la tesi dell’inciucio narrato dai vari Grillo e Travaglio”. Forse a Sardo è sfuggito che il suo Pd ha governato per cinque mesi con il Pdl di B., non di Alfano, e continua a farlo dopo che B. ha smentito se stesso e rinnovato la fiducia a Letta. """

paoloest21 04.10.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Signor PDR,

che il nostro Papa Francesco dica: è una vergogna!
ci può stare....e ce la prendiamno tutta (la vergogna e le responsabilità)....

che Lei non operi con l'Europa per una risoluzione definitiva del problema sbattendo i pugni, impondendo il rispetto delle regole europee e della nostra nazione....è sempre una vergogna

alnair gru, roma Commentatore certificato 04.10.13 09:06| 
 |
Rispondi al commento

e portarsi a bordo un estintore ?


ho letto che ce sono un altro centinaio di morti sotto il barcone affondato


o.t.


vedrò?

un nuovo cerchio magico!!!

paoloest21 04.10.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.libreidee.org/2010/02/etiopia-il-business-italiano-delle-maxi-dighe-difettose/

antonio d., Carrara Commentatore certificato 04.10.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento

IO VOTO E VOTERO' M5S

SLOW TRAIN COMING

Vicini alla terza ?

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato 04.10.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Buondi'5 S a tutti ,ciao Luciano.P...
cordoglio e molta tristezza...
non ho appelli da fare a chi,sul Blog,si esprime in certi termini verso della povera gente che appena nata ha in sorte di morire due volte....ma auguro loro DI TUTTO CUORE di poter vivere qualche anno in Paesi come la Somalia,Eritrea,Siria...probabilmente si schiarirebbero le idee e si ricaccerebbero in gola il loro bieco cinismo.

F.G-torino.

franco graziani 04.10.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

C'è il solito seghista multinik:Patrizio Birindelli...mi ricorda qualcuno!
clik!
Almeno oggi taci cogliona!

oreste m******, sp Commentatore certificato 04.10.13 08:50| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

buondì!!

un futuro da abolire? vedrò!!!

insieme a Cornuti Lestofanti!!:))

purtroppo oltretevere fanno orecchie da mercante:)

paoloest21 04.10.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

e certo che se un politico ruba là gli tagliano le mani, ai nostri politici italiani, dell'europa e dell'onu mica piace quel sistema lì

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.10.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento

vi rusulta che ci siano fughe in massa dall'iran o dal brunei, no, a me risulta che stiano meglio di noi
hanno mandato prodi, cavallo di troia dell'onu e del capitalismo in africa e non ha combinato un kaiser, dovrebbe consigliare l'instaurazione di monarchie assolute o governi teocratici in quei paesi altro che stare in albergi a 5 stelle a spese dell'onu


o.t.
Chi vota pd-l e pdl danneggia anche te:
digli di smettere.
M5* è l'ultima spiaggia.

sergio b., viterbo Commentatore certificato 04.10.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

quei paesi africani sono tutti a vocazione assolutista integralista, i governi teocratici o le monarchie assolute saranno per molti anni gli unici regimi efficienti e convenienti per noi in quei posti, i sultanati sono paesi da cui non scappa nessuno

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.10.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

“La responsabilità morale della strage che sta avvenendo nelle acque di Lampedusa è tutta della coppia Boldrini-Kyenge. La loro scuola di pensiero ipocrita, che preferisce politiche buoniste alle azioni di supporto nei paesi del terzo mondo, ha portato a risultati drammatici come questi. Continuando a diffondere senza filtri messaggi di accoglienza si otterrà la sola conseguenza di mietere più vittime di una guerra. Tanto la Boldrini quanto la Kyenge hanno sulla coscienza tutti i clandestini morti in questi ultimi mesi”


"La Kyenge è una persona di una ipocrisia assoluta. Non conosce le norme. Dice che questi viaggi devono essere resi più sicuri, ma questi viaggi sono sfruttati dalla criminalità organizzata, dalle mafie. Il ministro è impazzita, è da querela".

"Quello che sta facendo la Kyenge è quello che ha sempre fatto la Boldrini"


Pini (persona che ragiona coi piedi per terra e non da sognatore sulla nuvola come il grullo) ha detto l'unica cosa giusta : Basta poco stroncare il traffico di esseri umani, la flotta nel canale di Sicilia e una netta e breve dichiarazione di respingimento delle barche gestite dalla mafia islamica. Vedrete che in due giorni il problema è risolto. Perderanno le prebende la Caritas, le Onlus, gli avvocati sfaccendati di queste organizzazioni, l'accozzaglia di nullafacenti finti buonisti che guadagnano milioni con l'immigrazione... ce ne faremo una ragione.

Patrizio Ghiringhelli Commentatore certificato 04.10.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

LORO, si svegliano di soprassalto e scoprono la BossiFini.
I destri serghisti, DIMENTICANO che gli Etiopi, migrano verso la madrepatria.
Il loro Benito, aveva conquistato l'impero al canto di Faccetta Nera, con tanto di armi chimiche e stragi immonde di donne e bambini(vedi Amba Aradan)ed il NOSTRO RE Vittorio Emanuele III era Re d'Italia ed IMPERATORE DI ETIOPIA ED ALBANIA.
Abbiamo trasformato la loro terra, in una discarica dei NOSTRI RIFIUTI TOSSICI E RADIOATTIVI.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 04.10.13 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Fanno parte del nostro network (VeDro'):

Accademici: Marco Almagisti, Filippo Andreatta, Massimo Bergami, Lorenzo Bini Smaghi, Carlo Alberto Carnevale Maffè, Michele Corradino, Stefano da Empoli, Domenico De Masi, Pietro Ginefra, Michel Martone, Alberto Mattiacci, Roberto Menotti, Giulio Napolitano, Paul Ormerod, Andrea Paci, Vittorio Emanuele Parsi, Pier Luigi Petrillo, Pietro Pietrini, Anthony Quattrone, Carlo Ratti, Andrea Romano, Pier Luigi Sacco, Luca Scandale, Alessandro Schiesaro, Saverio Sticchi Damiani, Michele Trimarchi, Marco Zanotelli.

Artisti, Attori, Poeti e Scrittori: Fulvio Abbate, Cristiano e Patrizio Alviti, Enrico Bertolino, Paolo Briguglia, Mimmo Calopresti, Andrea Camilleri, Cristiana Capotondi, Luca Carboni, Roberto Cotroneo, Gaetano Curreri, Carlo Degli Esposti, Chiara Francini, Sergio Garau, Massimo Ghini, Lillo, Enrico Lo Verso, Marco Malvaldi, Vinicio Marchioni, Marco Ponti, Efraim Medina Reyes, Antonio Scurati, Enrico Silvestrin, Riccardo Sinigallia, Folco Terzani, Adrian Tranquilli.

Chef: Gennaro Esposito, Gaia Giordano, Filippo La Mantia.

Curatori d'Arte: Umberto Angelini, Luca Beatrice, Francesca Colombo, Anna Mattirolo.

Giornalisti: Lirio Abbate, Marco Alfieri, Lelio Alfonso, Adriano Bacconi, Jacopo Barigazzi, Nicola Barone, Daniele Bellasio, Mario Calabresi, Barbara Carfagna, Mia Ceran, Luigi Coldagelli, Giuseppe Cruciani, Federica De Denaro, Fede e Tinto, Filippo Facci, Stefano Feltri, Jordan Foresi, Oscar Giannino, Paolo Giordano, Lucia Goracci, Eric Jozsef, Tommaso Labate, Franco Lauro, Massimo Leoni, Curzio Maltese, Stefano Menichini, Myrta Merlino, Gianluigi Paragone, Pierluigi Pardo, David Parenzo, Antonello Piroso, Vicsia Portel, Andrea Purgatori, Francesco Specchia, Gaia Tortora, Benedetto Valentino, Andrea Vianello, Nathania Zevi.

Imprenditori: Anna Maria Artoni, Luigi Bonzano, Paolo Cellini, Mauro Del Rio, Matteo Fago, Gregorio Fogliani, Luca Josi, Ivan Lo Bello, Paolo Merloni, Vincenzo Onorato, Andrea Pezzi,

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.10.13 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A partire dalla DC , PSI e PCI ,i partiti hanno fatto 50 anni di giravolte politiche , di rimpasti , di emergenze , di scontri tra correnti interne , esterne , di cambio casacca ,sono stati capaci di inventarsi tutto ed il contrario di tutto. Un unico comune denominatore accomuna tutte queste azioni , questo arrovellarsi il cervello per trovare ogni volta la quadra : mantenere i loro privilegi , continuare a spolpare la cosa pubblica , continuare a piazzare amici parenti e commarelle nei posti più remunerativi , continuare ad occupare l’informazione con i loro lacchè super pagati per poter ingannare quotidianamente il popolo bue . Povera Italia e poveri gli italiani che continuano a cascarci .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.13 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Vorremmo comprare mezz'ora del tempo di Casaleggio.
Pensiamo di potercelo permettere.
Aiutateci, potrebbe essere importante.
Grazie

Renza Traspan 04.10.13 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Buon compleanno M5S!!!!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.10.13 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mare dovrebbe avvicinare i popoli, non dovrebbe farli morire!
Buona giornata
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 04.10.13 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto è costato all'Italia il voto di fiducia e quanto costa il Parlamento nel 2013? Un raffronto sul 2012?
Basta che Montecitorio e Palazzo Madama aprano i battenti e un miliardo e mezzo di euro all’anno se ne vanno. Pazienza se poi onorevoli e senatori non decidono niente di concreto per il Paese. Una seduta come quella di ieri, per votare la fiducia al governo Letta, pesa allo stesso modo sulle tasche dei cittadini. Costi esorbitanti per mantenere in vita i 315 senatori (esclusi quelli a vita di cui parleremo dopo) e 630 deputati...

http://it.finance.yahoo.com/notizie/voto-fiducia-letta-quanto-costato-113400321.html

vincenzo bonomolo Commentatore certificato 04.10.13 08:09| 
 |
Rispondi al commento

gl'italiani non è un popolo cattivo od aggressivo. vediamo questa immigrazione africana come un'aggressione al benessere conquistato con anni di lavoro ed è logica una difesa.a monte di questa fuggita dai loro paesi ci sono compagnie multinazionali europee,americane ed asiatiche che depredano i loro ricchi territori fregandosene della popolazione locale,di questo passo tutta l'africa immigrerà se una politica mondiale non si trova una soluzione.sarò fuori tema ma aggiungo che chi ha inventato la 'globalizzazione' va ricercato e condannato.

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 04.10.13 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: con alfano nessun problema, partito unito; ho parlato con letta che ci ha dato garanzie!
Formigoni : Berlusconi dialoga: nuovo gruppo sospeso

Era tutta una bufala.!!!!!!!!!!!!!!!

Ruggiero carpagnano 04.10.13 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARE MONSTRUM

Amico blog,
non è retorica, ma un tempo il nostro mare era davvero bello.
L'orizzonte dell'Est accompagnava il pensiero verso un passato "intelligente", fatto di miti omerici e di ricerca interiore.
Verso Ovest, invece, le Eolie ricordavano Polifemo e l'acume dell'eroe.
Ci piaceva perderderci negli accesi e crepuscolari tramonti del Tirreno e nelle briose albe dello Ionio.
La vacanza al mare per ogni bambino calabrese diventava didascalica e avventurosa.
Il mare nostrum da queste parti non era solo bagni, sole e motoscafo, ma era una vera esperienza cognitiva, capace di aprire il cuore e la mente.
Oggi quando osserviamo il tramonto vediamo solo morte : quella degli immigrati, quella dei traffici illeciti, quella dell'inquinamento, della fame, della guerra, dell'ingiustizia, "dell'amaru a chini coglia" (misero colui che vive queste esperienze).
In passato quando avevamo voglia di pesce andavamo sulle spiagge ad attendere i pescatori e quando vedevamo il frutto del loro lavoro ci ponevamo come dei bambini di fronte all'uovo di Pasqua. Ci sorprendevano i pescatori! Oggi, quando acquistiamo il pesce ci assicuriamo che non sia locale perchè rifiutiamo l'idea di consumare un alimento che probabilmente si è nutrito di esseri umani.
A me il mare non piace più.
Ho il rigetto.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 04.10.13 08:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=8Z_O9BExVmE

LIBERTA', sembra impossibile impugnarla come uno slogan per ottenere l'esatto contrario!

Leggo di economia come non mai. Ed è per questo che mi rendo conto che LE NOSTRE VICENDE NON SONO CAPITATE PER CASO.
Il nostro paese è da trent'anni in mano a POLITICI CHE SOGNANO L'EUROPA UNITA. Non c'è nulla di male a pensare all'unità dei popoli, ma nel nostro caso l'unità ci vuole trasformare in numeri e dobbiamo uniformarci verso la politica di chi prima di noi ha livellato verso il basso i salari.

Non ve lo dice nessuno, ma IL PROTEZIONISMO (o forme simili) esiste ancora oggi, è quello strumento che consente di mantenere certi EQUILIBRI tra Paesi, ed è possibile solo se si ha SOVRANITA' MONETARIA, in caso contrario si corre il rischio fortissimo di indebitarsi verso gli altri Paesi e dover pagare interessi altissimi, per dirlo con parole forti è come AFFIDARSI AD UNO STROZZINO, nonostante si abbiano grandi patrimoni. E questo ovvimanente punta a depredarci di tutto.

Siamo ancora troppo pochi ad aver approfondito, hanno instillato il seme della paura, prospettandoci un futuro catastrofico ce ne creano uno molto più buio.


.... dobbiamo solo vergognarci e mandare TUTTI a casa.
.... l'unica cosa fatta è atata quella di riunise il cdm per decidere un giorno di lutto !!!
e tutti gli industriali morti stritolati dalle tasse ?
.... e i pensionati disperati e morti per non avere il pane da mangiare ?
.... e tutti quelli rovinati dalla legge fornero ?
.... è proprio vero, siamo solo capaci di protagonismo e abili nel dimenticare.
VIA TUTTI !!!!!!!!
W l'Italia libera. .. ma quando la vedrò mai ?
ora manca solo il ritorno di Giulio ... lo faranno rinascere !!!! è pazzesco !!!!
.... che VERGOGNA essere italiano !!!!

giovanni malinverno 04.10.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

#QUANTO SIAMO SCHIAVI?.Hai l' Intelligenza per render...


Se ogni essere umano vedesse e vivesse questo video con la coscienza umana collettiva questo mondo prenderebbe di sicuro un altra piega.

https://www.facebook.com/photo.php?v=515974408490574&set=vb.293694004051950&type=2&theater

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.10.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDIAMO a PRENDERLI x le ORECCHIE,tanto a vedere non servono a niente,non le orecchie.Fino a che punto vogliamo arrivare? TRADITORI ormai mi stufa solo il pensarli,il cavallo della rai meschino sembrava così piccino quando c'era Beppe,buona giornata e auguri.

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 04.10.13 07:41| 
 |
Rispondi al commento

La strage di Lampedusa e il mondo

Invito tutte le persone di buona volontà che si sono sentite toccate dalla strage degli innocenti di Lampedusa, a partire da quelle a noi più vicine, affinché diffondano il comunicato del laboratorio politico Alternativa. C'è il dolore, e una proposta per il futuro di noi tutti. (Giulietto Chiesa)

"L’ultima catastrofe di Lampedusa – che di colpo aggiunge centinaia di migranti morti alle decine di migliaia di vite spezzate e dimenticate degli ultimi decenni – ci ricorda in un grido dilaniante che i problemi del mondo ci toccano da vicino e non potranno essere più ignorati. Le nostre spiagge sono raggiunte dai resti di bambini, donne, ragazzi trattati come cose, espulsi dalle guerre, da un’economia fondata sull’ingiustizia, da Stati distrutti per calcolo politico. Assisteremo a funerali che schiaffeggeranno le nostre coscienze: i seppellimenti di massa di bambini senza nome saranno troppo anomali per poterci riconciliare con le abitudini e con il solito sguardo che si volge da un'altra parte. Una parte del dramma sta nella nostra lunga indifferenza.
È stato molto significativo che il primo viaggio apostolico di papa Francesco, a luglio, sia stato proprio a Lampedusa, lungo una riva che è snodo di tragedie planetarie, tradotte in infinite tragedie umane individuali. Si attende ancora, invece, un risveglio di tutte le classi dirigenti europee, che però, in quelle acque, vedrebbero rispecchiarsi le proprie facce, ossia le cause delle tragedie.
Si avvicina ormai il 2014, l’anno che richiamerà la Prima Guerra Mondiale, iniziata esattamente cent’anni prima durante un’altra crisi distruttiva, poi proseguita in una catena secolare di sconvolgimenti che hanno modellato il mondo come lo conosciamo ora. Proponiamo che il centenario di quel conflitto sia l’occasione per proclamare l’Anno della Pace e della Riparazione, chiamando a raccolta autorità politiche, religiose, spirituali e mediatiche di tutto il mondo per scrivere la Carta del Futuro"

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.10.13 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonio* °Cataldi
capisc'a me...

non capisci un cazzo!

di miopia si puo guarire...capisc'a me!




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori