Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il nobel per la chimica ad Attilio Befera

  • 56


nobel_befera.jpg

"Befera andrebbe candidato al Nobel per la chimica, per aver dato consistenza ufficiale a una “sensazione del popolo bue”: l’esistenza dell’acqua calda. In una dichiarazione che costituirà un argomento spendibile sotto il piano giuridico, ha dichiarato finalmente che se ci fossero meno tasse "indubbiamente, ci sarebbe meno evasione da carenza di liquidità". Befera, confermando quanto già detto dal viceministro dell’Economia Stefano Fassina lo scorso luglio, ha poi ammesso che "l’evasione da sopravvivenza può esistere, ma non so bene, non essendo io un evasore". "Siamo un bel paese di evasori ha aggiunto. Nessuna marcia indietro sul redditometro, nonostante lo stesso direttore abbia detto che non si faranno tutti i 35mila controlli previsti per il 2013 e nonostante l’alt dal Garante della Privacy. Nessun accenno agli sperperi pubblici, ai redditi degli alti dirigenti pubblici (mediamente il triplo di quelli pagati in altri grandi Stati dell’Unione Europea, molto più efficienti), al fiume di denaro afferente alla palude partitocratica, ossia a quei fenomeni che possono ingenerare nel cittadino la fondata sensazione che i propri denari siano utilizzati per foraggiare una casta inconsistente e inefficiente, dati che sono sotto gli occhi di tutti, visto lo stato in cui si trova l’Italia." Horsemoonpost

9 Ott 2013, 12:10 | Scrivi | Commenti (56) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 56


Tags: Befera, evasione, nobel, redditometro

Commenti

 

Già,proprio la scoperta dell'acqua calda eh!Non è possibile che dobbiamo ancora sentire queste osservazioni.Nemmeno io son un evasore,pur non avendo certi stipendi o pensioni d'oro,con una laurea in mano.Semplicemente risparmio,non compro aragoste,non ho Sky,non vado al ristorante ,non vado in vacanza anche perchè mi devo occupare della mia famiglia e dei miei genitori anziani,e pago le tasse ,anche quelle che mi stanno sullo stomaco,rinunciando talvolta ai miei diritti perchè credo nel principio della solidarietà e non dell'affermazione di caste privilegiate che non vogliono rinunciare a niente,vantandolo come un diritto esigibile costituzionalmente

mura marilena 10.10.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Taverna non dovevi abbandonare la trasmissione La gabbia perche' gliele stavi cantando bene a quelle due sciagurate pd e pd-l ma sopratutto perche' il pubblico televisivo ha cominciato a capire cosa dice ilm5s ed il pubblico in studio ha applaudito con sincerita' e non a comando forza m5s

gaetano ., gboccone1@gmail.com Commentatore certificato 09.10.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

io sono un autonomo, lavoro per aziende e questo anno chiudo.
10 anni di lavoro autonomo, mai 1 euro di nero (magari avessi potuto farlo).
I grossi ti costringono a chiudere, non pagano e se ne fregano.
Poi abbiamo una serie di boiardi di stato comunista in cui,non si capisce come mai, vi sono stipendi da paura.
Sicuramente sono pagati tanto perchè sono super preparati, super esperti, super culturizzati, geni in economia, fisica, matematica, finanza.
Io sono felice perchè a fine anno chiudo e d ho finito di ingrassare sta gente sapendo che non mi aspetta niente per il futuro.
Mi viene il vomito al pensiero di uno che parla senza sapore in che paese vive e come vive la gente.
Perchè non si fa un giretto senza scorta dove dico io?
E con lui tutti i mantenuti che ci sono.
Un paese così è desitinato a finire perchè chi lo guida ha una mente distorta e delirio di onnipotenza.
Il pesce grosso mangia il medio, il medio mangia il piccolo.....il piccolo scompare, il medio mangia il medio....finiscono i pesci medi....i pochi grossi cosa mangiano?
Non capiscono di essere la causa della situazione e stanno lì, perchè lì devono stare in quanto il sistema li vuole in quei posti.
Pochi eletti mantenuti da una pletora di poveri alla fame. Loro a fare feste, ingrassare e parlare a vanvera...lagente comune con l'incubo di come vivere.
Il problema è che LORO conoscono la gente (la prima cosa che fanno appena nasci è il codice fiscale), il popolo non sa chi sono tutti questi, ne vedi uno ma molti sono invisibili.

nicola rigon 09.10.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

si è mai domandato che fine fanno le nostre tasse ? credo di no,lei è li solo per fare il lavoro sporco,qualcuno deve pur farlo,basta mettere la coscienza sotto le scarpe !

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 09.10.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

io sono solo un cuoco ma sono certo che farei molto meglio di questi cialtroni.....e non aggiungo altro

paolo ruggiero 09.10.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE AL DANNO ANCHE LA BE-FERA.

giovanni b. Commentatore certificato 09.10.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Egregio sig befera,se la frase "non so bene,non essendo io un evasore" e stata da lei riferita, e la dimostrazione che non conosce affatto la situazione dei piccoli artigiani e commercianti.... Non arrivano a fine mese e piu del sangue non possono dare. E un diritto sopravvivere ma lei non puo saperlo dsto il suo immeritato appannaggio...

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato 09.10.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Maledetti, ci state dissanguando, ormai ogni mese devo dedicare almeno tre giorni solo per contestare le vostre cartelle di pagamento. In questo paese se paghi le tasse regolarmente e quindi sei conosciuto al fisco ti inviano cartelle di pagamento dove loro evidenziano il fatto che tu hai sbagliato e devi poi controbattere perdendo giorni e giorni di lavoro e alla fine riesci a dimostrare che chi ha sbagliato erano loro, nel frattempo hai perso giorni di lavoro. Chi invece non paga e quindi è sconosciuto campa bene e soprattutto meglio di me.

angelo c., roma Commentatore certificato 09.10.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento

tutti questi signori che stanno nelle alte sfere ......sono dei PUPAZZI ben pagati . non riesco proprio a capire come facciano ad educare i figli quando loro hanno fatto diventare la menzogna e l'ipocrisia un mestiere (il politico )

stefano21 09.10.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

GENIOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ma da piccolo mangiava pane e volpe?
Ora so perché sti geni guadagnano così tanto.

Santo subito.

virgovd 09.10.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Debito pubblico era il 2010 e la situazione è peggiorata, ricordate:

"Il debito pubblico non si può scrivere ma per rendere il concetto ancora più chiaro, basta considerare che questo debito a 13 cifre (valore riferito al 31 luglio 2010) equivale a circa 30.724 euro per ogni italiano, inclusi neonati e ultracentenari, ovvero 80.327 euro per ogni occupato."

Al momento il debito si attesta a circa € 2.082.641.919.000

E' l'Italia che non sopravvive!

O fanno qualcosa su questo o siamo finiti!

Deve ripartire la vera economia.

Devono essere trovate strade diverse!

Deve essere ristrutturata la P.A., snellite le procedure guidati e seguiti i progetti!

Sia l'Agenzia delle Entrate uno strumento che aiuti a trovare le soluzioni e non a crearne di altri oppure chiuda!

Leo A., Ancona Commentatore certificato 09.10.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il vostro servizio non è completo, infatti manca lo stipendio dell'interessato che per puro caso siamo riusciti a conoscere grazie ad un giornalista tedesco intervenuto in una delle tante trasmissioni TV elargite al favoloso bobbolo tajano.
Se ben ricordo tale giornalista diceva che lo stipendio di 750.000 euri annui era esagerato perchè più di 3 volte quello della loro Angela e circa 10 volte quello dei loro massimi funzionari statali

fracatz 09.10.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

CONDONO FISCALE PER I POVERI.
Fateci respirare un po.
Non riusciamo a pagare tutto, quanto meno condonateci gli interessi di mora e le sanzioni.
Dateci un condono per respirare.
A berlusconi regalate l'amnistia, a noi poveri schiavi dateci almeno un piccolo condono per sopravvivere!

romeo c. Commentatore certificato 09.10.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Horsemoon !
Un genio l'Attilio. La sua ammissione fuori tempo massimo spiega tante cose.
Presto non ne sentiremo la mancanza.
E per i suoi 305mila futuri, faccia istanza di rimborso in bollo.

LuigiVis 09.10.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Niente, ma proprio niente, puo' giustificare l'evasione fiscale. E' una offesa alla morale civile e un reato contro la societa'. Quando le tasse erano imposte dai nobili, dai feudatari, dai mafiosi si poteva giustificare l'evasione e la ribellione del popolo. Non quando le tasse sono decise da un governo democraticamente eletto per far funzionare tutto cio' che fa' di noi una societa' civilizzata. Che poi ci siano deviazioni di ogni genere, ruberie, ingiustizie, e' verissimo ed queste che dobbiamo combattere e distruggere. Cerchiamo di non darci la zappa sul piede.

Adolfo Treggiari 09.10.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fermate ogni tipo di vivisezione sugli animali. Utilizzate dirigenti equitalia, se l'esperimenti fallisse, non fa niente nessuno ne soffrirebbe nemmeno loro stessi

Lorenzo Conte 09.10.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Dovete lottare per lo stato leggero, non vi è altra via. Non cercate di perseguire utopie socialiste di stato efficiente, e non fate confronti con paesi scandinavi o nordici. Da noi tra mafia corruzione burocrazia e clientele l'umica via è lasciare ai privati la generalità dei servizi ora gestiti dallo stato

Marco Diaco 09.10.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa aspettarsi dal mio omonimo
ha dichiarato di non sentirsi ricco con lo stipendio che prende nonche' che Obama guadagnando meno di lui e' sottopagato.
Questa e' l'Italia.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 09.10.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gente vecchia, idee vecchie.
Nati morti, vivono del nulla e quindi non hanno nulla di interessante da dire.

Davvero pensano che basti ancora menarsela e cantarsela da soli nei talk-show o con interviste-zerbino dei proprio camerieri-giornalisti??

Quando scompariranno avranno sul volto la stessa ingenua inconsapevolezza dei bambini: io non sapevo nulla, mangiavo pane a tradimento da 40 anni, per me questo mondo di mafie/partiti era normale e chi protestava era solo un populista qualunquista comunista fascista demagogo che urlava in una setta comandata da un comico.

Questa gentaglia ha già parlato anche troppo, dal dopoguerra a oggi l'unica cosa che ha dimostrato e che col tricolore ci si puliscono davvero il culo, altro che quei coglioni sotto-sviluppati dei leghisti... state tranquilli che questi la bandiera italiana ce l'hanno nel gabinetto arrotolata attorno a un tubo di cartone.

Colpirli nei soldi è l'unica maniera per ferirli davvero... quando ci saranno le prime confische dei beni e verranno congelati i conti correnti di questi cani rognosi del PD+-L e dei loro familiari/amici/amanti/chiunque ci mangia assieme a spese degli italiani... tranquilli che per molti di loro lo shock sarà così forte che molti si toglieranno la vita da soli pur di non vedersi diventare poveri.

Perchè per loro vivere come noi poveracci da 500/1000 euro al mese è la peggior condanna che possiamo dargli... vorrei vederli questi ad alzarsi alle 7 e rincasare alle 17 tutti i giorni per rimanere con un pugno di euro in mano alla fine del mese.

Non sanno di che parlano, aprono bocca solo per dare aria alla lingua. Lasciateli sorridere, finchè hanno i denti per farlo...

Henry Gale, Vercelli Commentatore certificato 09.10.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LE SUPER CAZZOLE-"LECCHINE" DA NOBEL NON MANCANO MAI,IN QUESTO NOSTRO PAESE IN CRISI
ALVISE

alvise fossa 09.10.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

ma perche' questo signore e' ancora li' a 68 anni, gia' in pensione quindi,invece che essere in campagna coi nipotini

FABIO B., bologna Commentatore certificato 09.10.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche quando scoreggiano sono retribuiti sti parassiti...e conosce anche l'evasione da sopravvivenza l'infame.

antonio epifania 09.10.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non darei nessuna colpa a Befera essendo solo un esecutore di disposizioni governative . L'obbiettivo principale è il governo , anzi i governi ,che hanno voluto questo stato di cose . E' incredibilmente ingiusto e assurdo che in un Paese civile vi siano contemporaneamente una parte fortemente minoritaria e ricca e l'altra parte povera ! Sapere che dirigenti e funzionari dello Stato viaggiano a stipendi e pensioni milionarie mentre la maggior parte degli altri cittadini langue con stipendi e pensioni da fame o quasi , fa temere un futuro oscuro denso di nubi temporalesche ! Assistiamo sgomenti all'indifferenza del partito dei poveri e dei lavoratori per questo stato delle cose, mentre il cosiddetto partito della destra cerca affannosamente di fare qualcosa osteggiando l'IMU e l'aumento dell'Iva . Che sta succedendo?

vincenzo di giorgio 09.10.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

penso sia ora di alzare il culo dalla sedia.

salvo 09.10.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

A M N I S T I A anche per i prigionieri di Equitalia ! Basta pagare per finanziare una Stato fallimentare !

ermes bonzagni ( hermes), REGGIO EMILIA Commentatore certificato 09.10.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Vi racconto la mia odissea con l’Agenzia delle Entrate, è di interesse collettivo poiché, ogni qualvolta inviano una richiesta di pagamento secondo le informazioni in loro possesso, chiunque potrebbe avere l'amara sorpresa di pagare la tassa che non c'è.. Leggi tutto: http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 09.10.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

cosa aspettiamo a riprenderci la nostra terra

anto soli 09.10.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

certo che la dichiarazione di Befera ha sconcertato tutti! non occorre prendere tantissimi euro al mese per enunciare frasi alla Catalano (il mitico maestro di "Indietro Tutta" - meglio due stipendi che uno solo) e poi Befera non ha mai avuto un controllo fiscale dall'Agenzia delle Entrate?

donato milillo 09.10.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

PER EVITARE NON SOLO L'EVASIONE FISCALE, MA ANCHE LE TANGENTI POLITICHE E NON, I TRAFFICI CRIMINALI : DROGA, PROSTITUZIONE ECC., BASTEREBBE ELIMINARE AL 100% LA MONETA CARTACEA E SOSTITUIRLA CON QUELLA ELETTRONICA. UNA VOLTA ERA UTOPIA, UN SOGNO. ORA PUR ESSENDO POSSIBILISSIMO NON SI FA. SORGE IL DUBBIO CHE NON CI SIA UNA VOLONTA' DI RISOLVERE QUESTI PROBLEMI E CHE LA NECESSITA' DI POTER CONTINUARE A "RUBARE" RIGUARDI I POTENTI TUTTI A LIVELLO PLANETARIO E NON SOLO QUELLI ITALIANI.

lucio oliviero 09.10.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di evasione da sopravvivenza ! Era il 2008 quando dovevo fare la dichiarazione dei redditi x il 2007. Sono andato dal commercialista il quale mi ha informato che avendo io quell'anno (unico anno) fatto due lavori ( uno part-time 15 h la settimana a tempo indeterminato in una cooperativa sociale . Sociale con un reddito di 8058,00 € e un lavoro a progetto in un ente morale con un reddito di 9307,00 € ) avrei dovuto sborsare qualcosa come 1800,00 € ! Avendo già perso il lavoro in cooperativa e mantenendo solo quello a progetto con uno stipendio medio di circa 800,00 € al mese, immaginate cosa ho fatto?
Non ho potuto pagare!A metà del mese di settembre 2013 mi è arrivata la bella letterina dell'agenzia delle entrate in cui di € mi pare di aver capito ne debbo dare circa 3300,00 ! Facendo i miei calcoli sono arrivato alla conclusione che dovrò pagare subito una prima rata di circa 450,00 € e poi per quasi due anni 150,00 € al mese. Ma non mi pare che con quei due lavori che feci mi sia arricchito così tanto! Considerato che dall'ottobre 2009 sono disoccupato, che ho 45 anni ( e per la mia fascia di età ho visto che non ci pensa proprio nessuno) e che ho un mutuo prima casa (44 m/q) che finirò di pagare a 67 anni immaginate quanto mi possa sentire disperato! Sono all'elemosina e devo dare tutti questi soldi... mi sembra di impazzire! Scusate lo sfogo! Forza 5Stelle !

Antonino Arcidiacono 09.10.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Molta parte dell'evasione di cifre relativamente piccole è di persone disoccupate o con redditi bassi costrette a scegliere tra mangiare e pagare il bollo auto, la tares, l'imu ecc... Lo sanno bene e befera lo ammette ma non fanno assolutamente nulla se non ingenerare tensioni tra chi puó ancora pagare e chi no.

Vincenzo Ross0 09.10.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

bel paese di evasori ovviamente solo noi comuni cittadini tu no che non evadi certo con quello che guadagni. evasori noi comuni cittadini evasori per diritto di nascita vero beferaccio? evasori per necessita' noi comuni cittadini e non certo tu vero beferaccio?

monica c. Commentatore certificato 09.10.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè mai nessuno parla di chiudere L'ACI - Automobile Club d'Italia un ente inutile e con buchi di miliardi,con delegazioni supportate da soldi pubblici,con dirigenti pagati in manera esagerata!!....altro che evasione!!!!

Maurizio Ambroset 09.10.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

ha detto che lui le ha sempre pagato le tasse,ti credo con quel stipendio che ruba a noi cioè 600,mila euro all anno ,tutti pagherebbero le tasse con quel stipendio.befera ma va a lavorare 10 ore al giorno per 1000 euro e vorrei vedere come faresti a pagare le tasse e non daresti da mangiare ai tuoi figli. ma vaff.......

francesco langella, roma Commentatore certificato 09.10.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

siamo un bel paese di evasori ma non tu ovviamente beferaccio. siamo evasori per diritto di nascita noi comuni cittadini ed e' proprio xche' siamo comuni cittadini che non potremo mai ambire agli stratosferici guadagni tuoi e di altri che ben conosci, guadagni che ci permetterebbero di non evadere vero beferaccio? noi comuni cittadini evasori x sopravvivenza ma sempre evasori, i partitocrati da strapazzo e quelli come te mai evasori puliti lindi come fiocchi di neve vero beferaccio? voi no che non evadete, non ne avete bisogno voi i soldi non li guadagnate li rubate, voi non evadete xche' i guadagni miseri del comune cittadino appaiono sulle loro dichiarazioni dei redditi e non sulle vostre beferaccio da strapazzo. prova ancora una volta ad additarmi come evasore e te lo taglio quel ditaccio grasso e sporco.

monica c. Commentatore certificato 09.10.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E di cosa ci stupiamo? E' sempre la vecchia, vecchissima, obsoleta storia di chi continua a blaterare per non dire nulla, di chi continua a prenderci per il culo per tenersi stretta la sua poltrona da milionario, da chi in nome della ormai " BISTRATTATA ED INFANGATA DEMOCRAZIA " continua a rubare, a corrompere ad ingrassarsi alla faccia di quel popolo ( COGLIONE ) che l'ha eletto.Ma non siamo ancora stufi di questa gente, che pubblicamente e sfacciatamente ci umilia e ci ci prende per il " CULO " tutti i giorni???????
Non si può fare niente per fare una bella pulizia e mandarli tutti a lavorare ( E QUESTA VOLTA VERAMENTE ), magari in una miniera o a spaccare legna, invece di frantumarci tutti i giorni i " COGLIONI " ???????
Si accettano proposte serie ed attuabili.
Monico Sergio

SERGIO MONICO 09.10.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre Befera prende uno stipendio più alto di quello del presidente degli USA Obama.
Che facciamo? Ci vogliamo INCAZZARE DAVVERO o facciamo ancora finta di arrabbiarci?!!!!

Luca Storchi 09.10.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO FARE QUALCOSA!!!!!!
o continuiamo a farci del male,ascoltando e leggendo ,per l'ennesima volta ,che siamo in piena crisi? Italiani , come cantava Gaber, " LIBERTA' È PARTECIPAZIONE"

Roberto Beggio 09.10.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori