Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il tg1 non è servizio pubblico

  • 66


tg1_renzi.jpg

"Martedì 22 ottobre. Il Tg1 diretto da Mario Orfeo si produce in un "servizietto pubblico" a Matteo Renzi, candidato alla segreteria del Pd (menoelle, ndr), che ci va giù pesante sul MoVimento 5 Stelle: UN minuto e TREDICI secondi di accuse senza, ovviamente, sapere di cosa sta parlando. Poi l'intervista continua, per un totale di TRE minuti e CINQUANTA secondi, e il politico viene pungolato dalle tipiche domande scomode del Tg1 che farebbero accrescere l'orgoglio e la dignità di uno zerbino.
Mercoledì 23 ottobre. Viene chiesta una replica al M5S dopo le accuse lanciate la sera prima. Parla Villarosa: QUATTORDICI secondi." M5S Camera

PS: I parlamentari del M5S diversamente da quelli del pdmenoelle hanno rinunciato a metà dell'indennità parlamentare. Nei primi due mesi di legislatura hanno restituito 1.569.951,48 euro versati nel fondo di ammortamento del debito pubblico, se i partiti come quello dell'ebetino facessero lo stesso si risparmierebbero 40 milioni l'anno. Il M5S ha anche rifiutato 42 milioni di euro di rimborsi elettorali, il pdmenoelle del gggiovane Renzie ha intascato 45 milioni di euro nonostante i proclami in campagna elettorale.

25 Ott 2013, 11:52 | Scrivi | Commenti (66) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 66


Tags: Mario Orfeo, Matteo Renzi, pdmenoelle, Renzie, servizio pubblico, tg1

Commenti

 

In occasione del concerto di Natale registrato alcuni giorni prima del Natale , è arrivata ad assisi una delegazione di rappresentanti delle istituzioni tra cui la BALDR.....ACCA , la falsa ipocrita è arrivata con quattro macchine di scorta tra cui una BMW nuova di pacca , poi nei pressi della piazza di SAN FRANCESCO prima dell'ingresso nella piazza e scesa dall'auto ha intimato a dato disposizione alla scorta di non entrare in piazza vicino a lei ed è proseguita a piedi per la gioia dei cronisti e TG , questo è come funziona il sistema di informazione.

Per verificare ciò è sufficiente verificare i registri delle auto a disposizione della presidenza della camera .

Renato536 Renè Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Lo avevo detto in altri luoghi,lo ripeto:il sindaco di Firenze ha dato e da chiarissimi segni di NARCISIMO,accompagnati da un evidente e sempre più confermato stato megalomane.I due partiti inciucciati al potere sono zeppi di ""mostri""di questa sorta.Andiamo al più presto alle urne e mandiamoli a casa.

salvo ciciulla, Neuchâtel(svizzera) Commentatore certificato 05.12.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Temo che se Renzi sarà il futuro politico dell'Italia rimpiangeremo il Nano..:((

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 27.10.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

ho 45 anni a memoria mia i tg sono sempre stati la pubblicità (ai tempi propaganda )dei partiti. sembra quasi normale che i tg nazionali aprano con servizi sulla politica che poi politica non è.
l'importante è apparire entrare nelle case poi se analizzi quello che dicono ti accorgi che è tutta una presa per il c....
personalmente oggi vedere un tg è uno spasso sentire tutte quelle c....... chissà se un pochino gli vengono i rimorsi di coscienza ai conduttori oppure penseranno sti c..... me pagano e dico quello che vogliono.

gianni p. Commentatore certificato 26.10.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Per tutto questo che leggo, in questo e negli altri articoli allegati al blog, rimango intontito e disgustato per tutto quello che succede e senza che nulla succede. Provo quasi un disarmo sia fisico e sia morale, cadendo nell'inerzia dell'impotenza, tanto da arrivare a livelli di rabbia assoluta con tutto quello che mi sta intorno, convinto che non sia più utile sprecare parole e commenti, ma di fare tabula rasa di qualsiasi cosa e persone che investono questo sistema di merda. Quando sarà la volta di incazzarsi SUL SERIO sarò presente....

., ghilarza Commentatore certificato 26.10.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il tiggi1 non sia mai stato servizio pubblico, ma servizio ai partiti.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 26.10.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Grillini, andiamo a votare Civati alle primarie del PD cosi' ci toglieremo dalle palle Renzi, l'incantatore di serpenti.

Antonio v 26.10.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Con Renzi i media di regime vogliono promuovere il cestino dei partiti per salvarli dall'eliminazione.

claudio v. Commentatore certificato 26.10.13 07:17| 
 |
Rispondi al commento

LA CONDANNA di RENZI
ECCO LE FATTURE CON CUI RENZI HA DILAPIDATO 20 MLN DI EURO DEI FIORENTINI

http://www.laretenonperdona.it/2013/04/14/ecco-le-fatture-con-cui-renzi-ha-dilapidato-20-mln-di-euro-dei-fiorentini/

se sarà "premier" X l'Italia sarà il massimo ?

Rip Kirby, Castelleto d'Orba AL Commentatore certificato 25.10.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Renzi, essendo condannato dalla corte dei conti, ha il perfetto curriculum per guidare un partito di destra come il pdlmenoelle, inoltre promettendo tutto e il contrario di tutto soddisfa anche quei piddini che vogliono sentirsi raccontare le fiabe berlusconiane, e per finire è appoggiato dai ladroni della finanza creativa:
i piddini con qualche vago senso di coerenza o con uno straccio di cervello non lo voteranno mai, ma la maggioranza vittima di lavaggio del neurone lo voterà tappandosi il naso.

Ormai è chiaro che la dirigenza piddina punta su Renzi (cioè non sa più che pesci prendere) perchè vogliono far capire agli italiani che il futuro sarà uno schifo peggiore di adesso.
Faranno le buffonarie per eleggersi Renzi?
Si, e ben truccate anche....
Comunque a noi conviene lasciare che se lo eleggano perchè un pirla simile col q.i. di un topo sarà facilissimo da battere indipendentemente da chi gli scrive i fumosi discorsi.

p.s. ovviamente la rai (a cui di paga il pizzo-canonone) non è servizio pubblico ma propaganda a vantaggio di interessi privati e chi la guarda avvelena anche te, digli di smettere!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 25.10.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, questo aumento di aggressione verso il movimento 5*, incluso lo spazio dedicato a Re enzi da parte di circo Orfei, naturalmente dettato dal PD-pd-L, è il segnale netto del pericolo che hanno accusato. Hanno veramente paura.

1. Re giorgio osa violare la costituzione (atto gravissimo)
2. Destra e sinistra buttano la maschera, e si uniscono per non far vincere il M5*
3.Il governo, col fiato sul collo(M5*), nasconde leggi truffa nel decreto per il femminicidio(come il bambino che ruba le caramelle e le nasconde sotto il cappello che ha in testa)
4. L´armata dell`informazione italiana viene schierata contro la forza che minaccia la criminalità politica e le Lobby. Quindi attacchi indiscriminati contro il M5* di tutto genere, il più usato, L´ELUSIONE e il discredito
5. Il jolly, Re Enzi, il giovane, il viso pulito, il cambiamento, la speranza... cioè LA FOGLIA DI FICO, o meglio la sirena incantatrice, o meglio ancora l`ultima carta della casta e dell`Italia del malaffare. L`INCANTATORE DI SERPENTI. IL PIFFERO? IL TG1******IL TG1*****IL TG1*****IL TG1

Concluderei dicendo che i punti sopra elencati mostrano che facciamo paura, MOLTA PAURA.

SIAMO SULLA STRADA GIUSTA !

AVANTI TUTTA M5S, la loro fine non è lontana.

Franz M., Everywhere Commentatore certificato 25.10.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Via la 7 dai telecomando
Passa parola

Riccardo Garofoli 25.10.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

A renzie va riconosciuto un primato: riesce a parlare per ore e non dire un cazzo.
Renzie liquida la questione napoli tano avanzata dal M5S come una perdita di tempo perchè bisogna, a suo dire, pensare ai problemi del paese. Caro renzie, grande statista di sta cippa, e secondo te un presidente che vìola le regole dettate dalla Costituzione non è un problema che riguarda gli italiani?
Torna a casa renzie...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

NON C'è OCCASIONE CHE LA RAI SI LASCI SFUGGIRE DI DAR NOTIZIA SU RENZI, SULLA LEOPOLDA, SULLA SUA BICI, SENZA CHE SIA UN DEPUTATO O PORTAVOCE DI ALCUNCHE'.
PER ASSURDO TUTTI I SINDACI DOVREBBERO AVERE A DISPOSIZIONE LO STESSO TEMPO DELL'EBETE RENZI IN TV E NEI TELEGIORNALI.

Matteo S., Roma Commentatore certificato 25.10.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Io sono daccordo con qualcuno di voi.
Serve una TV x i nostri vecchi e x le persone che non vanno su internet.
L'italia ha bisogno di una tv x smentire e x svergognare raiuno raidue raitre Rete4 canale5 italia1 e quasi tutte le TV italiane con il 99% dei giornalisti venduti al potere.
salvando la pace dei Gianluigi Paragone

claudio a., verona Commentatore certificato 25.10.13 19:48| 
 |
Rispondi al commento

perché stupirci? alla rai come i giornali mangiano nella stalla dei partiti, figuriamoci se danno una notizia che li danneggerebbe , col m5s addio finanziamenti pubblici, addio alle mazzette addio timbrare il cartellino, e andarsene per per i fatti propri, il vero problema degli italiani ,è il popolo italiano, sempre pronto a saltare la fila, il popolo italiano si merita questa situazione

graziano ., pisa Commentatore certificato 25.10.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

E gli elettori del PD sono tutti infervorati e tronfi di andarsi a scegliere il prossimo segretario di partito: il più "pupo" dei quattro che si sono presentati.

In effetti, e si vede lontano un chilometro, gli "altri tre” sono lì a fargli da finta concorrenza dicendo cose totalmente estranee a "qualcosa di sinistra".

La casta ha già scelto il "nulla" che farà, ma non sarà, il segretario del PD: Matteo Renzi, un pupo, tante chiacchiere e tutto può continuare come prima. Corruzione, clientela, affari sporchi, distruzione dello stato sociale e tasse, tasse, tasse e bugie, bugie, bugie!

Elettori del PD, Partito Democristiano, che tenete a Capo del Governo il nipote del braccio destro dell’uomo che ha guidato lo sfacelo degli ultimi venti anni, grazie proprio alle MANCANZE E COLLUSIONI dei vostri eletti, ancora non volete rendervi conto che Enrico Letta, Gianni Letta, e Silvio Berlusconi sono della STESSA PARROCCHIA??!

E state lì ad aspettare che i DEMOCRISTIANI che avete eletto dicano “qualcosa contro il M5S” per applaudirli e compiacervi??! Ma siete masochisti verso chi distrugge il Paese e sadici con chi vuole salvarlo o cos’altro?? Cosa c’è da pensare di voi, che ci mangiate pure voi in questo schifo, TUTTI??!


Roberto V., Recanati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza sentire una persona giovane come renzino raccontare tutte queste palle: è un maestro della chiacchera, un affabulatore,uno spaccone fanfarone, un misto tra bramieri e benigni della politica.Chillo sarebbe il futuro statista che dirigerà l'italietta? mavaialavorà

claudio 25.10.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Attacca M5S perchè ha capito che è da li che può venire la sua sconfitta elettorale.
Ci sarebbe un sistemino facile facile per rispondere a tono : votare tutti Cuperlo alle primarie del PD . Sai che spasso ...

Paolo C., Roma Commentatore certificato 25.10.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il più grande bugiardo che ci sia in giro. Con quella faccia da ciccione sembra buono.......invece è pericolosissimo ( diceva la riforma Fornero è giusta e sto con Marchionne senza se e senza ma etc.etc.) evitatelo!!!!!

stefano s., roma Commentatore certificato 25.10.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

La strada maestra la tracciata il Napolitano. Un giorno ha detto fregatevene delle minoranze, e fate quello che dico io, INIETTI e tutti gli imbecilli si sono applauditi. La RAI composta dalla loro congrega si comporta nella stessa maniera ,il M5S NON ESISTE e se ne se ne deve per "forza" parlare si deve sputtanare. Orfeo, Orfeo Orfeo un giorno non tanto lontano ti daremo 15 secondi uno in più per "difenderti" ..a presto.

Canzio R. Commentatore certificato 25.10.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, sputtaniamoli sempre!

Come vi ho già suggerito in altre occasioni: FACCIAMO UN TG A 5 STELLE, solamente per rettificare la disinformazione dei furfanti. Ogni giorno, 7 volte a settimana. Con tutti i fatti che vengono elusi, distorti e non veritieri.

UN TG A CINQUE STELLE, link disponibile su tutte le piattaforme del mvimento.

RETTIFICA DEI TG DEI DELINQUENTI, ED IN PIÙ LE METE RAGGIUNTE DAL MOVIMENTO, CON UN PÒ DI NOTIZIE POSITIVE.

Franz M., Everywhere Commentatore certificato 25.10.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

L'ebetello con il becco non vale nemmeno la pena di commentarlo e' degno di farte parte di quella schiera di inciucioni corrotti bugiardi uno peggio dell'altro. Ma la Rai deve essere ripulita resettata da quei collusi incapaci che raccontano solo cio' che gli viene dettato dal potere. Dovranno essergli tolti gli incarichi immeritati e gli stipendi, soldi sottratti al popolo. Che vadano a raccontare le novelle al vento.

Ragoni Fabio 25.10.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i tg si sono alleati per buttare fango sul M5S, a loro interessa solo rimanere nelle poltrone e fregarsi tutto, ecco perchè non vogliono farci governare, ma come dice il proverbio, chi tira troppo la corda prima o poi si spezza.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 25.10.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo Matteo Renzi fa la doppia faccia ,un giorno dice una cosa il giorno successivo ne dice un'altra, ma che vergogna questi personaggi .

valenti viviana 25.10.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno a tutti
io ogni tanto guardo il telegiornale...la cosa imbarazzante e l'assenza del contraddittorio...si sente solo pdl e PD (che sa + porc. d.o che pd-l)
che governano insieme ma allo stesso tempo fanno finta di essere maggioranza e opposizione insieme...

ps:ma voi in rai siete commissari solo dei conti(che non vi spiegano)...bisognerebbe che ogni schieramento politico avesse la stessa visibilita' .oppure la par condicio vale solo in campagna elettorale....
x Beppe se non ci vuoi andare tu mandaci gli altri in tv...

un saluto a tutti M5S Ty

tommaso vigilante 25.10.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non mi stancherò mai di dirti che devi assolutamente per il bene del Movimento trova uno spazio in una rete rai per poter diffondere il pensiero dell Movimento e soprattutto controbbattere tutte le falsità che da destra a sinistra si uniscono all'unisono per sparlare dite e del movimento. Non puoi più rimandare devi importi, non capisco se tu non te ne renda conto.

giancarlo busso 25.10.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Renzie è stato anche (telefonicamente) ospite in un programma di RADIO dj alle 9:00 del mattino, stessa menata, un intervento lunghissimo (alla radio massimo durano 4 minuti) il suo 15 minuti, e sempre con accuse al M5S da far ridere i polli, si chiude con "scendano dal tetto a fare qualcosa per gli italiani, le cose si fanno al piano inferiore) e il conduttore (F.Volo) che non da diritto di replica (dicendo che non ha il numero di B.Grillo) e successivamente sfotte quelli che mandano mail di protesta....... RADIO DJ ... NON FINISCE MAI (di fare schifo).

Alessandro Anzaldi, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

il signor Renzi è il nuovo polpettone che si sta preparando da dare a bere e da mangiare agli Italiani idioti e stupidi( mi ci metto pure io)infarcito di tutto e di più con spezie svariate , esotiche e non dal gusto "delle solite fregature per l'Italia.le suddette spezie servono per coprire il rancido sapore di marcio. Renzi mi sembra il nuovo designato per sostituire il cavalier(orami avanti con gli anni e pieno di acciacchi- guai), del" nuovo patto di rinascita democratica" dei due partiti o vince l'uno o l'altro son sempre la stessa cosa. Tutti a casa. Chi è Renzi? da dove viene? cosa fà? oltre il sindaco,cosa possiede,quale è il suo lavoro primario ,quello coperto dalla politica e dall'informazione galeotta? di chi è figlio? che ruolo aveva suo padre nella osizione politica e non? su Renzi ci sono ombre da rendere note? mi sa che è il vecchio che avanza!

lorenzo ciccarone 25.10.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

I bugiardi vanno smascherati prima possibile quindi, il Presidente della commissione di vigilanza Rai o qualche parlamentare del M*****
deve andare in tv e controbattere le affermazioni del chiaccherone Renzi.

Xchè solo così resterà nella mente dei cittadini
che non hanno le possibilità di usare altro tipo di informazione se non la tv.

E bisogna farlo possibilmente sullo stesso canale dove è passato Renzi, il chiaccherone.

saluti a tutti

da nessun copy

nessun copy 25.10.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

@Ivan T. Genova 25.10.13 14:12|

Nel momento che il M***** dovesse utilizzare i soldi dei finanziamenti non sarebbe più credibile e quindi perderebbe il consenso elettorale.

Sarebbe schiacciato dalle critiche degli altri partiti che utilizzerebbero questo come un segnale di "visto siamo tuti uguali".

Il M***** il suo consenso lo deve proprio alla coerenza, ha stabilito prima le regole ed ora le deve attuare.

Devi solo incitare il tuo movimento a rimanere fedele ai sui principi, che sono l'onestà e quindi la credibilità.

La politica in questi anni è caduta sempre più in basso xchè maneggiando soldi tende a perpetuare il suo potere, rubando corrompendo e comprando anche parlamentari che saltano da uno schieramento all'altro

saluti a tutto il M*****

da nessun copy

nessun copy 25.10.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Noi lo sappiamo bene quello che è la situazione attuale ,ma i vecchietti e tutti gli altri teledipendenti sanno solo quello che sentono , rafforzare il passaparola con volantinaggio porta a porta significa sbugiardarli altrimenti il saggio nel paese dei matti diventa matto.

raoul romano Commentatore certificato 25.10.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

servi dei golpisti!

claudio masiello, roma Commentatore certificato 25.10.13 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Niente di nuovo sotto il sole. Pare che il cosiddetto establiscment, cioe' i poteri forti dell'economia, della finanza, dell'informazione etc. Abbiano ormai adottato il Renzi e lo spingano tutti verso palazzo Chigi. Ma che cavolo avra' mai fatto sto Renzi nella vita, quali imprese, quali risultati, quali gesta memorabili? Boh, mi viene un sospetto, che il Renzi sia stato scelto quale ultimo utile idiota dal potere che, essendo ormai ultrasputtanato, non osa piu' presentarsi ai cittadini con il suo volto ma ha bisogno di una mashera, Renzi appunto.

Adolfo Treggiari 25.10.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile!! Pura DIS-informazione!! Ma non ci fermano più! Facciamola NOI la vera informazione... nelle piazze, nei negozi, nelle scuole, per strada, facciamo il passaparola... facciamo tutti qualcosa, diamoci tutti da fare! Se stiamo uniti, possiamo cambiare tutto!! Avanti M5S!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.10.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma cazzo!!!! Abbiamo una e dico una commissione di vigilanza che è proprio quella della Rai e continuiamo a farci prendere per il culo da questi fantocci direttori di telegiornali? Fico !!!!
Fico!!! Fico !!! Fagli il culo a questi stronzi

Daniele Zanichelli 25.10.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

CHE RABBIA CHE NOIA, CHE NOIA CHE RABBIA,
Post sempre più ripetitivi, tutte cose che NOI oramai sappiamo! A ragion veduta, non era meglio destinare parte dei denari rinunciati, per creare un giornale M5S che desse più informazione capillare ?
LA GENTE NON SA, e non gli importa un fico di informarsi tramite APP, INTERNET e quant'altro. Lascia i canali di "APPRENDIMENTO " aperti più facili, e meno impegnativi. Vedi giornali, televisione, e pubblicità varie. Comincio a verificare che certi atteggiamenti, stanno creando diffidenza.
È da rivedere tutta la NOSTRA "strategia" di informazione.
Forza M5S forza PARIS.

Diego DellaVega, Sennori SS Commentatore certificato 25.10.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

La rete non basta per contrastare la comunicazione di certe esternazioni di politici che cercano solo voti dichiarando falsità contraffacendo le verità. E la gente abbocca. Daniela

Daniela Giorgi 25.10.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Sbagliatissimo rinunciare.
I soldi vanno presi e spesi nel modo giusto.
Discutiamo del modo giusto finché volete ma non rinunciate a prendere questi maledetti soldi.
Siete Cretini?
Ditelo chiaro.
Rinunciate a 42 milioni per darli a Renzi?
Si. E' assodato che siete ABELINATI.
Prendeteli questi soldi e trovato un modo equo di spenderli.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 25.10.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circo Orfeo...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Roberto ti prego fatti sentire...

pelli v., roma Commentatore certificato 25.10.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Buttate la tv nel cesso! Buttate la tv nel cesso! Io l'ho fatto 18 anni e quando ancora non c'era internet!!! Tenere in casa oggi un elettrodomestico, che già era vomitevole 18 anni fa, è solo da IDIOTI.

Marcella Ma 25.10.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

rip eto per la 2a volta:
ma come si fa?
ma uno per dare retta a renzi deve essere proprio fuori di testa...!!
ma forse sono riusciti talmente bene a rincoglionire le capocce, che sicuramente è cosi per molti!! ..dormite dormite.. che ci pensano gli altri a sistemarvi!!!...

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.10.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Fra qualche tempo quando ci saranno le elezioni il PDL e il PD-L e altri partiti politici con l'aiuto di questi falsi giornalisti faranno il solito teatrino saranno tutti contro tutti.
Credo che tutti i parlamentari del M5S e i 9 milioni che hanno votato il M5S dovranno avvisare a tutti gli italiani che questi partiti politici faranno il solito teatrino e poi dopo le elezioni si metteranno ancora insieme x massacrare quallo che è rimasto DELL'ITALIA.
Questo deve essere lo slogan del M5S

claudio a., verona Commentatore certificato 25.10.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi le cose le dice.

C'è chi le cose le dice. E le fa. In Parlamento questo tipo di comportamento ce l'ha solo il M5S.

Voi siete niente. Oltre che maledetti.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 25.10.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

A PARTE LA RAI CHE SAPPIAMO TUTTO, MA PER TORNARE AL FATTO DELLA RESTITUZIONE DI 42 ML. + 1,5 ML. PER ABBASSARE IL DEBITO PUBLICO CI CREDO POCO O QUASI NIENTE, TUTTI I SANTI GIORNI SU QUESTO BLOB ARRIVANO DICHIARAZIONI DEI MINISTRI LADRI O CHE DA VENTANNI RUBANO, E RESTITUIRE I SOLDI HAI LADRI MI SEMBRA OFFENSIVO PER TUTTI I CITTADINI DISOCCUPATI O COME DITE BAMBINI CHE NON ANNO NULLA DA MANGIARE E AZIENDE CHE CHIUDONO OGNI DUE ORE IN PIU' CHIEDETE UNA DONAZIONE PER FARE UNA MANIFESTAZIONE A GENOVA E NON A CASA DEI LADRI -- ROMA --
FATE UNA ONLUS ANCHE VOI E METTETE A DISPOSIZIONE QUESTI SOLDI AD AIUTI AL CITTADINO ( COME PANE QUOTIDIANO ) O SIETE DEGLI SPROVVEDUTI O QUALCOSA NON QUADRA -- NON CONSEGNARE MAI I TUOI SOLDI HAI LADRI -- QUESTO E IL MIO MOTTO MA I SOLDI DEI CITTADINI VANNO RESI HAI CITTADINI.

antonio b., nibionno Commentatore certificato 25.10.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Nella vita esistono prevalentemente due tipologie di esseri umani : quelli che lavorano (e lottano) per la collettivita' sotto minaccia e anche a rischio della vita e pagliacci da circo che stanno in politica magari con doppio (e triplo) incarico che nulla fanno di utile ,come renzi, ladro patentato.

Frank pit 25.10.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese si privatizza tutto meno ciò che si dovrebbe.
Quando si parla di rai e finanziamenti ai partiti il pubblico non è bello. E' bellissimo.
RIDICOLI!

fabio martello Commentatore certificato 25.10.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
RENZI E TG1 "VENDUTI"
ALVISE

alvise fossa 25.10.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

CHI LA VISTO?

Il Sindaco di Firenze è così poco presente in Comune che invece di fare le comparsate, dovrebbe chiamare la trasmissione Chi la visto e non far preoccupare i cittadini fiorentini che gli pagano lo stipendio come sindaco ma non riescono a trovarlo!

Salvo Pa Commentatore certificato 25.10.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Fosse solo Mario Orfeo e il Tg1... TUTTA l'informazione mainstream è FEROCEMENTE e PREGIUDIZIALMENTE OSTILE al M5S (dal Tg3 di Bianca Berlinguer a Myrta Merlino e Lilli Gruber a La7, passando per Agorà e via elencando).
Privilegi di Casta in cambio di sostegno incondizionato all'eurocrazia neoliberista: essi non concepiscono nulla che non si conformi al PENSIERO UNICO dettato dai pupari delle élite mondialisti al proprio esercito di marionette politiche e giornalistiche (l'unica eccezione mi pare Gianluigi Paragone).

Il M5S è sempre sotto severo esame, ma un esame truccato dove non si esita a utilizzare goebbelsianamente la menzogna per trasformare la pagliuzza in trave e rendere così inintelligibile al passivo teleutente il discorso globale, il senso di qualsivoglia problema sollevato dal MoVimento.

Gli esponenti del M5S sono sempre sottoposti ad umilianti esamini televisivi da puntuti conduttori armati di metaforica matita rossa e blu. Ma basta passare dalla parte dei cosiddetti (molto impropriamente ed eufemisticamente) "dissidenti" per venire magicamente vezzeggiati dal mainstream e trattati con gli stessi guanti bianchi riservati alla compagnia di giro della Casta partitica, come dimostrano i vari Favia e Gambaro.

L'unico vero antidoto a un sistema informativo marcio e al soldo dell'establishment è quello di ATTIVARCI TUTTI quotidianamente in prima persona, nel nostro piccolo, per diffondere informazioni non mediate dalla propaganda di Regime tra le persone che frequentiamo (almeno tra quelle dotate di coscienza civica e in grado di recepire).
Solo così il pensiero critico e le informazioni non distorte dalla propaganda potranno diffondersi anche molto oltre il web, trasformando sempre più i passivi teleutenti in Cittadini. L'establishment ha una paura fottuta di questo.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 25.10.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
con molta sincerità ed onestà, per quello che stò assistendo ed ascoltando da parte dei media, posso tranquillamente affermare che il soggetto "giovane" è un buffone da quattro soldi ! E spero vivamente che i suoi elettori possano aprire gli occhi e valutare con discernimento il comportamento e le chiacchiere che questo futuro parlamentare racconta prendendo in giro prima i suoi elettori e poi tutti gli altri.... in fede.....

Domenico Laurenza 25.10.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Su Matteo, torna nella tua cameretta a giocare con i soldatini!

elio v., To Commentatore certificato 25.10.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco, chiamarlo "Stupidello di Firenze" è riduttivo:"Stupidone di Firenze è più "consono"!

monica rinaldini Commentatore certificato 25.10.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Il canone lo devono pagare quelli del PD... perchè è una rete di regime!!!

monica rinaldini Commentatore certificato 25.10.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Se questo è il nuovo che avanza ARRIDATECI ANDREOTTI E FORLANI:::!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 25.10.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Per chi avesse ancora dei dubbi che renzi fosse il frutto viscido merdoso della casta targato DC adesso è accontentato...

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 25.10.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Persino nei bar sport si dicono delle cose più sensate di quelle che dice Pieraccioni.
Rai da denuncia alla Commissione Europea.

Paolo Roberto Dagnino, Genova Commentatore certificato 25.10.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Non è più accettabile la disinformazione della RAI.
Renzi sembra il "dio in terra", "il salvatore della Patria"... purtroppo per noi è soltanto un arrivista.

riccardo g. Commentatore certificato 25.10.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

I FALSI PROFETI DELL’EURO
“Con l’euro lavoreremo un giorno in meno e guadagneremo come se lavorassimo un giorno in più”. Questa frase fu pronunciata nel 1999 da Romano Prodi ex dipendente (come del resto i due “super Mario” Draghi e Monti) della Goldman Sachs. La realtà è, invece, ben diversa dato che i suicidi di piccoli imprenditori e di disoccupati sono quotidiani. Con l’euro abbiamo delegato la nostra sovranità monetaria e popolare ad una cupola di banchieri che senza alcun mandato elettorale governano attraverso un organo sovranazionale come la BCE il cui board addirittura gode di immunità giuridica. E’ la fine della democrazia quella parola che, ironia della sorte, deriva dal greco (Kratos, potere - demos, popolo).Uno scenario più calzante alla realtà, rispetto a quella promessa dal falso profeta Prodi, è data un altro economista, Éric Toissent che ha sostenuto che “Con l’euro è stato come mettere su di un ring un peso massimo come l’ex campione del mondo Cassius Clay contro un dilettante peso piuma”. E’ evidente che quest’incontro, se ci fosse stato un arbitro, sarebbe già stato fermato ma finché non tutti i Paesi dell’area mediterranea verranno messi KO non ci sarà alcun gong. Ai Paesi di peso inferiore legati a un cambio fisso con una moneta forte non potendo svalutare è vietata come unica alternativa persino quella di gettare la spugna dato che è un’opzione vietata dai trattati. Un’inquietante regola simile a quella usata nei clan mafiosi. Ma cosa è successo con l’introduzione dell’euro? L’euro volendo semplificare è una media di tutte le monete dei paesi aderenti così coloro che possedevano un’economia debole si sono costrette a rapportarsi con l’euro che è una moneta forte. In altre parole, lasciando la loro moneta nazionale e aderendo a quella comunitaria si sono venuti a trovare con una valuta rivalutata. Questo ha fatto crollare le esportazioni e aumentato le importazioni. Viceversa i Paesi come la Germania con un’economia forte lasciando il marco

Gianluca Ferrara 25.10.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo forzare il sistema mafioso dell'informazione rai

nazzario tomassetti 25.10.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

certo, siete apprendisti, vi paghiamo pure troppo.

Emanuele 25.10.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

In politica per due legislature poi stop.
Sarebbe la svolta di tutto perché quando sai che devi tornare nella realtà quotidiana non lasci certi privilegi e dopo pochi anni si stabilizza il tutto
lottare con tutte le forze per i due mandati

d g 25.10.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Occupiamo la RAI e prendiamo a calci nei co****ni i quei mezzi uomini dei Direttori dei TG e giornalisti. La RAI è di tutti.

Marco 25.10.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori