Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - Il tutto di niente. Le carceri senza senso- di Nils Christie

  • 531

New Twitter Gallery

Guarda il video
(09:00)
nilschristie-carcere.jpg

pp_youtube.png

Penso che ci siano alcuni atti nei confronti dei quali gli Stati devono reagire ma la questione non è prigione o non prigione, bensì il numero di carcerati, o di prigioni, o di denaro, e inoltre: quale tipo di persona mettiamo in prigione? Si tratta di un punto importante per tutti gli Stati Europei moderni ed è che la maggior parte dei carcerati vengono dalle fasce più basse della popolazione; sono poveri che hanno troppo di niente: sono persone prive di denaro, prive di scolarizzazione, prive di abitazione, e molto spesso sono soli, senza familiari, senza coniuge, senza figli. Sono quindi i più miserevoli a finire in prigione. Il problema principale, molto spesso, non consiste negli atti da loro commessi, ma piuttosto nel far sì che la loro condizione diventi migliore di quella in cui si trovavano prima che compissero gli atti che hanno portato alla loro condanna.

Il Passaparola di Nils Christie, sociologo e criminologo
Buongiorno, mi chiamo Nils Christie, sono un criminologo, ma ho studiato sociologia. Il mio primo studio è stato sui guardiani dei campi di concentramento; sono tanto vecchio da aver vissuto la seconda guerra mondiale e aver lavorato sui campi di concentramento, non solo in Germania ma anche in Norvegia, su guardiani norvegesi, alcuni dei quali furono condannati dopo la guerra per il loro terribile comportamento verso i prigionieri, mentre la maggior parte si comportò in maniera accettabile.
Questo mio piccolo studio, tanti anni fa, fu anche il primo che feci nel campo della criminologia; quello che cercavo di scoprire era se ci fosse grande differenza fra i due gruppi nella stessa situazione, fra coloro che uccidevano e quelli che non lo facevano. Entrambi erano sotto il comando tedesco, a quel punto, e i prigionieri erano persone miserevoli, affamate, provenienti dalla Jugoslavia e quello che ho scoperto era una differenza che ha lasciato un segno indelebile nella mia vita: la differenza fondamentale stava nella capacità di vedere i prigionieri come esseri umani, di essere tanto vicini da vedere che quelle persone così miserevoli, affamate, sporche, in grado di scaricare un amico per poter afferrare un pezzo di pane, erano proprio come saremmo stati noi nella medesima situazione.
Penso che ci siano alcuni atti nei confronti dei quali gli stati devono reagire ma la questione non è prigione o non prigione, bensì il numero di carcerati, o di prigioni, o di denaro, e inoltre: quale tipo di persona mettiamo in prigione? Si tratta di un punto importante per tutti gli Stati Europei moderni ed è che la maggior parte dei carcerati vengono dalle fasce più basse della popolazione; sono poveri che hanno troppo di niente: sono persone prive di denaro, prive di scolarizzazione, prive di abitazione, e molto spesso sono soli, senza familiari, senza coniuge, senza figli; sono quindi i più miserevoli a finire in prigione. Il problema principale, molto spesso, non consiste negli atti da loro commessi, ma piuttosto nel far sì che la loro condizione diventi migliore di quella in cui si trovavano prima che compissero gli atti che hanno portato alla loro condanna.
Penso sia molto importante rendersi conto che la prigione, il più delle volte, è dannosa per gli individui; esiste per far soffrire le persone, che effettivamente soffrono, La cosa importante nella politica carceraria di un qualsiasi paese civile sarebbe cercare misure alternative al carcere e molto spesso questo significa accompagnarli verso uno standard di vita accettabile: provare a cercare un’abitazione, cercare alternative nei periodi di disoccupazione. Poi ci sono alcune persone per cui c’è bisogno dell’autorità statale; abbiamo avuto un caso così in Norvegia, le atrocità del 22 Luglio di qualche anno fa, dove il colpevole fece esplodere il principale edificio governativo e uccise senza pietà, uno dopo l’altro, dei giovani socialisti in un campo estivo. Sarebbe stato impensabile non reagire contro una persona del genere, e la reazione c’è stata.
Esiste un’alternativa, che io ritengo molto promettente: abbiamo molti casi in Norvegia, in cui qualcuno provoca un danno ad altri, sempre più casi che proviamo a portare in quelli che noi chiamiamo ‘Conflict solving boards’ – in Europa la chiamano ‘giustizia riparativa’, un termine che non mi piace per vari motivi -; si tratta di un posto dove le persone possono incontrarsi, quelli che hanno commesso atti inaccettabili e quelli che si considerano, spesso a ragione, le vittime: possono discutere e provare a ristabilire una relazione. In fondo è quello che abbiamo sempre fatto, prima che nascessero gli stati forti; nei villaggi c’era la possibilità di incontrarsi, di discutere: in questo ambito, il colpevole ha la possibilità di vedere la vittima soffrire e la vittima ha l’opportunità di vedere il colpevole nella sua condizione, spesso miserevole; e vedere che dietro la facciata di uomo forte e terribile si nasconde, forse, un comunissimo essere umano.
Riguardo l'indulto, penso si tratti di una soluzione che presenta diversi problemi; in una democrazia in cui possiamo essere certi che lo Stato sia molto affidabile, in cui possiamo fidarci dei politici, va bene, ma se ci sono dubbi che si aprano ampi varchi alla corruzione e a comportamenti scorretti, non mi piace molto. Penso che dobbiamo fidarci dei giudici e dell’apparato legale e non avere una sorta di possibilità, una porta aperta, una porta sul retro, attraverso cui persone in una determinata situazione possano scappare. Costituisce un grosso pericolo per la fiducia nella giustizia del sistema se qualcuno gode di un simile, particolare vantaggio. Ma più importante di quell’aspetto, del tutto politico, è l’esigenza di non mandare troppa gente in carcere. Ma non siete messi così male in Italia, non esagerate: la vostra popolazione carceraria è ben dentro i limiti europei, c’è questo grande database in Inghilterra che fornisce tutti i numeri relativi alle carceri, mi dice che voi avete una popolazione di 106 su 100.000, noi ne abbiamo 73 in Norvegia, ma gli Stati Uniti, come probabilmente sapete, hanno 716 carcerati in questo momento. Dunque questo ideale di democrazia è quella che incarcera di più, la più dura che conosciamo fra le nostre società industriali moderne.
Questo la dice lunga su come l’incremento della popolazione carceraria sia il frutto di un determinato sistema politico. Il sistema in vigore negli Stati Uniti ha tanti elementi che contribuiscono a creare differenze tra la popolazione ricca e quella povera; uno degli elementi caratteristici del loro sistema carcerario è la enorme presenza di carcerati di colore. inoltre, è in vigore un sistema di sentenze fisse, difficili da aggirare, si chiama ‘tabella delle sentenze’, con livelli di pena, che loro ritengono appropriati, altissimi. Ma una cosa è pensare in astratto alla pena che uno merita, un’altra è vedere con i propri occhi il colpevole nella sua miseria,
Posso immaginare me stesso: se avessi commesso un atto deplorevole, e qualcuno venisse a prelevarmi, nel cuore della notte, per portarmi in una stazione di polizia, e mi si prospettasse un futuro di giorni, mesi, forse anni, da trascorrere dentro una piccola stanza chiamata cella; e subissi l’umiliazione di essere prigioniero - pensate che sarei interessato ad una prospettiva di vita futura? E’ del tutto naturale che la gente ceda alla disperazione; ed è ovvio che dobbiamo provare a contrastare questo fenomeno, rendendo le prigioni migliori, il piu umane possibile, in un perpetuo tentativo di liberare, di rendere il regime carcerario il più possibile simile a quello ordinario, delle persone ordinarie.
Ma voi avete, nel vostro sistema, un problema specifico, con una forte presenza del crimine organizzato, e sono consapevole della necessità di impedire che esso prenda controllo del carcere.
Quando parliamo di punizione abbiamo di fronte alcune grandi questioni morali e provenendo dalla stessa cultura europea, è molto facile ricordare a noi stessi e agli altri che dobbiamo essere il più possibile benevoli e anche che dobbiamo cercare di ridurre la sofferenza nella nostra società; e dobbiamo renderci conto che esiste un sacco di sofferenza che magari non è necessaria. Bisogna riflettere su come affrontare la devianza in un modo che tenga conto dei nostri più profondi valori morali. Grazie per avermi ascoltato e buona fortuna per questo paese, che amo molto. Ciao

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

28 Ott 2013, 15:30 | Scrivi | Commenti (531) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 531


Tags: beppegrillo-passaparola, carcere, crimine, indulto, legge, nils christie, Norvegia, oslo, passaparola, problema carcere, sovraffollamento carceri, USA

Commenti

 

NO TAV - SI TAV; NO CANCELLIERI - SI CANCELLIERI; NO BERLUSCA - SI BERLUSCA, LETTA ...
Non si può andare all'infinito con le solite manfrine. No ad una cosa solo per cavalcare un'onda che a sua volta genera un'onda uguale ed opposta di Si alla cosa di prima. Lo chiamano populismo, opportunismo, politica, ecc. In realtà è solo schifo! Approfittare del vento per sviare le masse, intercettarle per poi modellarle al proprio piacimento. La serietà ci impone di denunciare ciò che a nostro parere non è corretto sostenendo con forza di motivazioni e programmi a lunga scadenza altri progetti. Ci siamo avvitati, immersi in un vortice di crisi seguendo le Cassandre di turno, abbiamo lasciato che Berlusconi ci spogliasse di quel poco di buono che avevamo costruito per distribuirlo alla sua corte, abbiamo permesso a Monti di soddisfare la BCE ma al popolo chi ci ha pensato? Chi ha pensato a quella borghesia che era il pilastro dell'Italia che voleva essere orgogliosa di se stessa? Nessuno! Ognuno ha lottato per il proprio portafoglio, cieco, sordo e soprattutto ignorante. Si perché così facendo ha tagliato il ramo su cui era seduto! Ora, popolo italiano, è tardi è tardi per noi ultra cinquantenni, è tardi perché abbiamo politici ormai screditati, dai comune al colle. Non ci resta che un RADICALE cambiamento. Le idee del M5* sono buone, sono il solo grimaldello per invertire la rotta, per smetterla con i corrotti, gli sfruttatori e i cortigiani. Ormai non abbiamo più nulla da perdere, diamo fiducia a Grillo, ma teniamolo sotto stretta sorveglianza! La politica ha un diavolo tentatore fortissimo, il potere. Credo che non abbiamo altra scelta, dunque MoVimento 5 Stelle macchine pari e AVANTI TUTTA!

Guido S., Tortona Commentatore certificato 05.11.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto delle cene pazze alla regione Emilia ..che vergogna siete uguali agli altri alla fine forse anche peggio per il semplice fatto che da voi la gente si aspettava davvero molto e' una politica onestà e sincera VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!!!!!

Vincenzo calio' 04.11.13 18:19| 
 |
Rispondi al commento

mio padre, mi ha raccontato della resistenza , dopo essere stato prigioniero per 6 anni in un campo di concentramento in polonia , fuggito dal campo, diretto verso Udine ,trovò ospitalità presso un parente di famiglia capitano dell'esercito italiano. Clandestinamente fece assumere mio padre dalle SS come capo panettiere delle truppe tedesche , rischiando la sua vita. Partigiani che hanno lottato per la libertà del nostro paese , dopo quasi 70 anni, ci troviamo punto e a capo.

chiara lo scalzo 04.11.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Non é una novita scoprire che quelli che pagano la pena del carcere sono quelli che stanno peggio nella societa, sia essa occidentale o in qls paese del ns mondo. Pero é cosi é finora nessuno ha una proposta reale alternativa. Poi c'é un detto comune che dice " la legge non ammette ignoranza" che cosi non giustifica nessuno....
Il carcere debe essere umano? Civilmente si, ma poi debe fare i conti con i denari a disposizione dallo stato che non bastano mai e che dovrebbero serviré per le emergenze della gente, a partire da quella povera e onesta. Io pensó che se c'é una giustizia questa debe applicare le pene per i crimini, tutti senza distinzioni, senno aboliamo pure le leggi e decidiamo caso per caso con tutti i distinguo sociologici. In fondo chi subisce l'effetto di un crimine non ha mai nessun diritto, ma si debe sempre rimettere alla clemenza ed al perdono. Troppo sempicistico e ipocrita, típico di una societa permissiva, che giustifica e che chiude gli occhi di fronte a tutto ed a tutte le schifezze. I mass media gia ci hanno abituati a questi copioni e non sappiamo cosa sia giusto e cosa no.Credo che non sia prioritario occuparsi di carceri quando abbiamo la merda che ci arriba alle orecchie e una prospettiva di miglioramento uguale a zero. Pensiamo alle cose che riguardano il 99.99% della gente d'Italia, casa, lavoro, pensioni, salute...colpendo gli sprechi ed i corrotti che non pagano mai e che quando va male sono agli arresti domiciliari nel comodo delle loro case.
Basta a sconti e regali buonisti. Chi sbaglia paghi e che lavori in carcere per risarcite chi ha offeso e colpito, questo sarebbe il primo passo per un paese piu giusto e civile.

giuliano mazzucato 04.11.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Penso di aver capito/prima di tutti voi/che non abbiam bisogno/del coraggio degli eroi/ma di una spinta ideale/di un vero sapere/come una ricetta antica/il cacio con le pere(intese come frutti).
Un caro saluto alla "stralunata" Grethe+++++
Poi ricordiamoci tutti che le persone mediocri, non possono che avere pensieri mediocri. Per ultimo cito Sant'Agostino che nelle Confessioni parlava di coscienza: alla coscienza, per conoscere occorrono tre cose, gli strumenti adatti allo scopo, poi guardare, poi vedere.
Buena Vista Social Club

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 02.11.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è l'episodio in se, qualsiasi detenuto per gravi motivi gravi di salute, certificati, quando ne abbia i requisiti previsti dalla legge e abbia scontato la frazione di pena prevista puo' presentare istanza al giudice tutelare di accedere alle pene alternative (domiciliari, semiliberta' con obbligo di residenza notturna, obbligo di firma e altre norme molto stringenti e restrittive), lo prevedono le leggi vigenti da sempre, il problema è la discrezionalita' del giudice tutelare e del tribunale riguardo la decisione, alla concessione o meno del beneficio. Il dibattito è inquinato dal fatto che la cosa riguarderebbe un detenuto particolare, (di fatto non ancora detenuto) un cittadino "speciale": il Signor "B", abituato a far cambiare le leggi a suo piacimento, a disapplicare le leggi approvate dalla sua stessa maggioranza se lo riguardano direttamente. Il dibattito sulla giustizia vero è un altro non questo, questo dibattito è solo cadere in strumentalizzazioni esasperanti, in "gorgogli di panza" ed altre viscere meno nobili, è scendere al livello di chi crea tutto il problema: un pluricondannato, condonato, proscritto e recidivo al quale deve essere ricordato che è un cittadino come tutti gli altri. Il problema è lui, e il marciume che ha insinuato nei nostri cervelli con 25 anni di dittatura strisciante e di culto della personalita', il problema è lui e non il ministro che intercede per una giovane donna affetta da un grave problema psichico; vi auguro di avere vicino una figlia o una compagna che pesa 40 chili ed è alta 1,75 e capireste che è inumano lasciarla in un carcere, il problema è un sistema carcerario che per una persona in queste condizioni puo' mettere in pericolo la sua vita e non tutelarla e cosi' non dovrebbe essere. E non mi importerebbe di chi sia figlia: è un essere che sta facendo morire se stesso, a prescindere da quale reato o da di chi è parente. Stiamo diventando un popolo ridotto al tempo della pietra e alla legge di Salomone???

ROSARIO COLARUSSO, COMO Commentatore certificato 01.11.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è demenziale e Nils è uno sparacazzate ma sono così contento per la piattaforma che invece di fare un commento di carta vetrata farò finta di nulla e anzi esprimo rispetto per una vita dedicata al servizio di chi sta peggio di noi.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.10.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che per cinque anni ho prestato volontariamente la mia opera in una nota Onlus, nata per il recupero dei tossicodipendenti, provo a darvi qualche notizia utile a prendere consapevolezza di un problema complesso. Fino al 2003 le Comunità agivano nel vuoto legislativo. poi è intervenuto lo Stato obbligandole a mettere a norma tutti gli edifici. Per farvi un esempio, mi sono occupato di una ristrutturazione di una comunità accreditata per accogliere 24 utenti e sono stato costretto a far costruire 21 bagni! Fatto questo ha obbligato ad assumere personale educativo tra laureati in psicologia o sociologia (paga mensile 900€) piazzando così laureati senza prospettive (tralascio di commentare gli innumerevoli colloqui avuti con neolaureati che più sprovveduti non si può). Quindi hanno pensato bene di riempire le comunità di carcerati (anche con problemi di droga) snaturando così il senso originario delle comunità che presupponeva la volontà di chi entrava di cercare di risolvere il problema della tossicodipendenza. Le comunità sono così diventate dei pensionati e, parallelamente, qualche furbacchione ha intuito la possibilità di fare businnes. Cosa ci guadagna lo "Stato"? Semplice, un detenuto costa €200 al giorno. Alla comunità (nel 2006) veniva dato €34 al giorno. Quindi, cinicamente, lo "Stato" ha smantellato il lavoro volontario di preti, laici, persone di buona volontà che, ingenuamente, si sono impegnati per aiutare chi era alla deriva della propria vita, creando una struttura parallela al carcere che le costa molto meno inviando in centri creati per la rieducazione, persone che hanno come unico traguardo quello di scontare la pena facendo il meno possibile e godendo di tutti quei vantaggi che le Comunità offrono (anche le sigarette gratis). Vabbè, uno dice, serviva alleggerire una situazione carceraria critica. Nel 2006io ho visto l'esito dell'indulto, la comunità in cui agivo si è quasi svuotata. E il ringraziamento e il saluto è stato quello dell'ombrello

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 31.10.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

quello che ho letto sul Fatto Quotidiano è grave Beppe, mi riferisco al tuo colloquio con i senatori.
non ci sto a diventare una forza che parla alla pancia delle persone per mero calcolo elettorale.
trasformerai il movimento in lega nord? allora tanto vale che parli male anche di noi meridionali...

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 31.10.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Il post è condivisibile solo in parte. Affrontiamo ad esempio il problema dell'analfabetismo: in Italia, per combattere tale fenomeno, abbiamo creato la scuola dell'obbligo e quindi gli analfabeti, quale problema, non dovrebbero essere italiani. Esiste poi il problema dell'essere ai margini della società che non offre adeguate possibilità alla cittadinanza: giusto, ma se non abbiamo per noi italiani non dovremmo permettere l'invasione indiscriminata degli extracomunitari (ancor più se di analfabeti). Altra questione è quella di coloro che si sono resi colpevoli di delitti: per questi direi che in Italia siamo fin troppo benevoli e purtroppo siamo molto inclini a favorire ogni piccola posizione di coloro che hanno commesso reati dimenticandoci troppo facilmente delle vittime che pagano lo scotto dell'incapacità colpevole di questo Stato di far rispettare con fermezza e severità le proprie regole comprese quelle considerate più gravi e cioè colpite con provvedimenti restrittivi della libertà personale che si concretizzano con il carcere. Quindi non condivido affatto il concetto che bisognerebbe essere il più possibile benevoli con chi ha creato gravi danni alla società e agli altri. Tutto mi convince ancor più della differenza che esiste tra la giustizia e la legge e credo che prima di pretendere una legge giusta, cosa tra l'altro sacrosanta ma che purtroppo non sempre è così, si dovrebbe pretendere una legge applicata senza se e senza ma. Ma questa è l'Italia, la nazione dove ogni più assurda nefandezza trova giustificazione, dove c'è sempre chi è disposto a difendere l'indifendibile...

Renato M. Commentatore certificato 30.10.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

SACCOMANNI E LETTA DICONO CHE LA CRISI E' FINITA???..“Nessun altro Paese dell’eurozona meglio dell’Italia mette in evidenza le difficoltà che affronta la Bce, la debole domanda interna rimane un freno per il resto dell’Italia imprenditoriale. Per di più, una brutta demografia e una politica “tossica” rendono difficile rafforzare l’economia italiana.. Ma l’economia italiana si dibatte in un problema ancora più fondamentale: la popolazione del Paese invecchia sempre più. L’Italia è seconda solo al Giappone per l’età media della propria popolazione. Secondo alcuni economisti la demografia del Giappone è sostanzialmente il motivo dietro alla sua lotta ventennale con la deflazione e la bassa crescita economica. Se ciò è corretto allora la Bce affronta una simile battaglia perdente in Italia, a meno che non possa in qualche modo incoraggiare gli italiani ad aumentare l’immigrazione nel breve termine e a fare più bambini nel lungo termine”. (Source)

Ecco quindi la soluzione! La demografia! Aumentiamo l’arrivo di profughi a Lampedusa o magari facciamoci proprio un’autostrada dalla Tunisia! E poi…via! Viagra come piovesse!
Ora, scherzi a parte, vi sembra che così risolviamo i probliemi dell’Italia? La Natalità è una problematica da affrontare, ma nel breve credo ci siano criticità ben più urgenti e determinanti.

Per farla breve, occorre mettere urgentemente in atto delle riforme strutturali invasive ma necessarie. O rianimiamo il paziente prima che sia veramente troppo tardi o lo perdiamo. Altro che fargli fare figli….

STAY TUNED!

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 30.10.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

beh caro beppe, la proposta di cioffi e buccarella era abbastanza sensata e andava nel verso giusto, per quanto riguarda l'affollamento delle carceri. ma tu vuoi trincerarti dietro un no agli immigrati ideologico e leghista, invece di ragionarci seriamente.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 30.10.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

bene.

giovanni p., napoli Commentatore certificato 29.10.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

leggo con un pó di dispiacere che la maggioranza crede che la soluzione per chi é in carcere sia rimanere in carcere e bella finita,. quando ilM5s mi chiese di candidarmi come deputato per il distretto Estero.Io proposi in quattro parole la ristrutturazione del sistema carcerario, sono fermamente convinto che la maggioranza delle persone che sono in carcere dovrebbero rendersi utili alla societá e non costare allo stato uno sproposito come é nell'attualitá , 150 euro al giorno !!!!???? e poi il governo la tira lunga su come fare a pagare la cassa inetgrazione ai poveracci che sono rimasti per strada senza lavoro e con famiglia???, comunque Io insisto che si possono creare dei progetti pilota, occupando i terreni demaniali per fare orti e agricoltura in genere, i prodotto venderli a prezzi popolari nei mercati rionali , i reclusi avrebbero uno stipendio ( ridotto) che diverrebbe un risparmio che gli sarebbe reso quando finisce la pena , una parte di guadagno per pagare il loro costo come recluso etc etc, l'idea puó essere complessa ma fattibile. Riempire le carceri, costruirne delle nuove non serve assolutamente a nulla, il problema é che chi esce non riuscirá , meno in un momento come questo, a riinserirsi nella societá .

roberto truccolo 29.10.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

condivido a grandi linee il pensiero di Nils, ma credo vadano fatte delle considerazioni.
nel nostro paese la certezza della pena è una chimera, il cittadino onesto o anche solo corretto, si vede sorpassato e spesso deriso da chi delinque, i nostri reati sono legati per la maggior parte alla delinquenza organizzata(in carcere ci vanno solo i piccoli pesci e se ci vanno i grandi continuano ad organizzare il crimini dall'interno.)
la corruzione dilaga al tal punto che è diventata palese e che il cittadino, cosa piu grave, la accetta passivamente.
ora dare un senso di serietà è impotrante. essere seri significa non prendere in giro il cittadino: la dignità della persona si crea facendo scontare la pena e riabilitando chi ha sbagliato. le carceri troviamole in tutte le cattedrali nel deserto incompiute del nostro paese.troviamole in tutti gli edifici costruiti da poco e poi svuotati per la razionalizzazione degli ospedali e tribunali.
e in fine ma sicuramente dal mio punto di vista più importante facciamo in modo di realizzare una società dove le persone vengano valorizzate, aiutate a crescere e a migliorare e sicuramente avremo una società in cui si delinque meno.
proviamo a cambiarlo questo paese votiamo e impegnamoci tutti per il movimento 5stelle

giovanna camerio 29.10.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di risultati elettorali:
in Alto Adige il Movimento 5* alla sua prima apparizione sulla scena politica provinciale ha ottenuto 2 consiglieri provinciali con il 2,5% dei voti. Ottimo risultato: ora vederempo cosa faranno i due eletti.
E' evidente che ogni raffronto con le elezioni politiche nazionali è assolutamente fuori luogo,e per un raffronto, comunque non omogeneo, anche i risultati degli altri partiti presenti a queste elezioni dovrebbero essere paragonati ai risultati delle politiche, ed allora si vedrebbero le differenze sostanziali tra elezioni politiche ed amministrative.
Riepilogando: alla sua prima discesa in campo del Movimento 5* abbiamo ottenuto un bel 2,5%.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa deve fare la differenza fra chi nuoce al prossimo e chi non nuoce. Questo è il carcere. Null'altro. Hanno depenzalizzato vecchi reati e introdotto dei nuovi (come lo stalking). Chi delinque va in carcere, chi è onesto no.
Diversamente, caro Nils, ci sarebbe il caos.

Marta M. 29.10.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Le carceri non si devono ne costruire ne finire ne riadattare, si devono chiudere!
Come dice Nils chi ha sbagliato va messo nella condizione di risarcire il danno provocato.
Chi invece è irrecuperabile và messo in condizione di non nuocere mai più!

Mario Zanon, San Fior Commentatore certificato 29.10.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!!
sbaglio o c'e' un nuovo post?



Affrontare il problema dei detenuti in Italia in termini di sofraffollamento è un non senso, quando da sempre, sono stati trovati soldi per realizzare nuove strutture carcerarie, le stesse sono partite e mai fatte decollare perché nel nostro Paese è impossibile far funzionare le cose, perché chi fa partire i lavori è incapace di far decollare le attività all'interno della struttura .Abbiamo una classe politica e di tecnici del territori di irresponsabili e così corrotti che trasformano ogni iniziativa nel nulla più totale a tempo indeterminato.
Se il Presidente della Repubblica mi dice che bisogna far partire un piano carceri con nuovi investimenti per l'edilizia così si crea nuovo lavoro ecc, considero lui per primo un Presidente inutile ed irresponsabile; se poi non è informato di tutte le strutture esistenti recuperabili, ai miei occhi risulta ancora più inutile.
Dessero l'esempio questo inutile Governo nel censire nel nostro paese tutte le strutture avviate e mai fatte decollare per i diversi settori della nostra società: sanità, scuola ,abitazioni e ...per finire le carceri ;riconvertendo non solo quelle obsolete ma, recuperando strutture del popolo in mano ai vari poteri della politica e assolutamente inutilizzate e, forse, solo allora, si potrà parlare di un ridimensionamento della politica a servizio del popolo onesto e, di quello meno onesto che ha commesso danno al suo prossimo. Non dimentichiamoci questo concetto.
Noi abbiamo la nostra giustizia che risolve processi forse dopo anni, le nostre forze dell'ordine sono incapaci nel garantire un minimo sindacale di protezione ai suoi cittadini che nella quotidianità subiscono aggressioni, furti e rapine . Se chiami perché hai subito un furto non viene nessuno . Parliamo ancora della situazione dei detenuti nel nostro paese.
Ma se ormai quasi nessuno resta più in carcere a scontare un intera pena...Ma su dai...Non scherziamo

Alessandra Mammola Commentatore certificato 29.10.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Al minuto 2.37 di questo filmato http://www.scenarieconomici.it... Monti dice questa frase:“we are actually destroying domestic demand through fiscal consolidation” che tradotto significa: “in realtà stiamo distruggendo la domanda interna tramite il consolidamento fiscale”. Meditate gente...meditate!

Anna W. Commentatore certificato 29.10.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Trentino è andata così(?!);
sarà che su territorio il M5S non è radicato..... eccetera,eccetera;
ma arrivati a questo punto la gente non dovrebbe avere dubbi da che parte stare!!
In questo Paese si crede più alla politica dei Ladroni che alla realtà dei fatti!
E' un bel problema mandare "a casa" la Casta se il popolo dei miserabili ignoranti,la nutre.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.10.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA SOLA MONETA UNA SOLA REGOLA, banche e stampa soldi nazionalizzate con pubblicazione dei registri contabili di moneta di nuova emissione pubblicati in rete, insomma, bilanci VISIBILI A TUTTI perche' della MONETA DI TUTTI stiamo parlando, Bagnai se ci sei batti un colpo o ti faccio cadere da quella cattedra... (amichevolmente)

Rodolfo Mazzagatti 29.10.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LORO SONO DETENUTI... NOI SIAMO SCHIAVI E PRIGIONIERI....DEL SISTEMA....

aniello r., milano Commentatore certificato 29.10.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

da LIBERO.IT

1a News

E' svolta nel clima, tempesta in agguato

2a News

Pitbull lo azzanna ai testicoli. Gravissimo

p.s. I risultati positivi per il M5S in Trentino passano "mascherati" attraverso queste due news
(si deve dire, ma poi bisogna sapere come trovare il modo per rendere meno diretta
l'informazione...
eh sì, bisogna saper leggere tra le notizie...)

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 29.10.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo ripeterò fino alla noia.
Sono una pensionata ( non baby, 37 anni di lavoro, duro) e in LIRE avrei una discreta pensione.
Tradotta in euro è....semplicemente dimezzata.
Non ci potrei campare.
E tuttavia vi avverto: se è stata una bidonata passare dalla lira all'euro, sarebbe una DOPPIA bidonata tornare dall'euro alla lira.
Il primo passaggio altro non è stato che una patrimoniale al 50 per cento su lavoratori e pensionati.
Tornando indietro, ce ne farebbero un'altra per il rimanente 50 per cento.

Lady Dodi 29.10.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo tutti in attesa, tutti i giorni, del tracollo o di una azione eclatante che possa avviarci alla fine o all'inizio della soluzione del pastrocchio.
E' uno sfinimento !!!

spuseta 29.10.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O T
paoloooo ho letto il tuo commento al figlio di dario e poi la sua risposta....
ahahaha ahahahaha ahahaah
però vedi come si può sempre imbrogliare la gente??è allucinante!!!
p.s. ho telefonato al papà e mi ha promesso che lo rimette in riga appena lo vede....)))))

Luca M., Rho Commentatore certificato 29.10.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pietro Ancona
Adriano Olivetti come Enrico Mattei

Un bel lavoro sulla vita di Adriano Olivetti con una sentita intensa interpretazione di Luca Zingaretti. Stasera la seconda parte. Per quasi due ore siamo stati sollevati dall'Italia popolata di mostri sociali come Marchionne ed altri squali e dal mondo in cui la condizione umana del lavoratore è quella dello schiavo e portati nella umanità di una utopia che diventa realtà ad Ivrea. Utopia che comincia con il padre di Adriano che raccomanda al figlio di non licenziare mai nessuno dalla fabbrica! Adriano Olivetti è l'immagine dell'altra Italia, una Italia dominata dai valori della umanità della solidarietà e della responsabilità delle classi dirigenti.
Non sapevo che gli USA lo temessero fino al punto di mettergli una spia accanto. Una agente della Cia che Adriano aveva salvato dai tedeschi a rischio della vita e che ora ritorna dagli USA per spiarlo!
Adriano Olivetti inviso ed odiato dagli USA come Enrico Mattei non solo per le sue idee comunitaristiche che sono un passo avanti del capitalismo illuminato ma per la sua capacità di immaginare il futuro e di produrlo nel campo della elettronica. Olivetti muore in viaggio si dice per trombosi cerebrale su un treno come Enrico Mattei muore in viaggio per il sabotaggio del suo aereo. E non è detto che la sua morte sia stata naturale considerato che gli USA si sbarazzano delle persone che potrebbero creare difficoltà al loro impero politico ed econnomico sopprimendole.
http://cultura.panorama.it/serie-tv/adriano-olivetti-forza-sogno

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.10.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_
Quando si parla di stronzate, di stronzate più grandi di tutti i tempi, di stronzate di serie A, dovete avere soggezione della campionessa di tutti i tempi in termini di false promesse e pretese esagerate... la religione.
Pensateci. La religione è riuscita a convinceredavvero la gente che c'è un uomo invisibile che vive in cielo che vede tutto quello che fai, ogni minuto, di ogni giorno. E l'uomo invisibile ha una lista speciale di dieci cose che non vuole che tu faccia. E se tu fai una qualsiasi di queste dieci cose, ha un posto particolare, pieno difuoco, fumo, ustioni, torture e sofferenze, dove lui ti manderà a vivere e soffrire e a bruciare, tossire, urlare e piangere per sempre fino alla fine dei tempi!
Ma Lui ti ama. Lui ti ama, e ha bisogno di soldi! Lui ha sempre bisogno di soldi! È onnipotente, èassolutamente perfetto, sa tutto, vede tutto, ma per un motivo o per un altro... non riesce a gestire il suo denaro! La religione, raccoglie milioni di dollari, loro non pagano tasse... e hanno sempre bisogno di qualcosa in più. Ora, voi parlate di una storia piena di belle stronzate, mer-da san-ta!

http://tinyurl.com/kta5bj6/www.hbb.it/public/film1.txt

irakuenz 29.10.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA BLOG/Movimento!!!
Mio post ottimizzato senza copyright(!)

Evitare criminalità e di conseguenza le carceri?
Ecco i paragrafi sottoelencati i quali certificano quello
a cui l'umanità si è sempre indirizzata ma che nei millenni
i sistemi di repressione, i media corrotti e le varie "caste"
cercano di "cancellare" dalle nostre menti
(in ytaglya capita spesso!).

Nessuno ha motivo di delinquere quando tutti i beni del Mondo
sono equamente suddivisi.

1) la società odierna deve essere impostata sulla re-distribuzione
dei beni del Mondo cioè:
le ricchezze economiche ma sopratutto delle ricchezze
morali e materiali del pianeta;

2) le ricchezze economiche sappiamo sono i soldi, le disponibilità
degli umani più ricchi del pianeta, capitali delle banche,
tutto questo DEVE essere livellato,
nessuno ruba se sa che ogniuno gode del medesimo capitale economico;

3) le ricchezze morali sono amore, la saggezza, l'equilibrio mentale a
lungo termine, l'esperienza degli anziani, l'arte cioè
materie obbligatorie nei vari livelli scolastici.
Nessuno tradisce se la saggezza e l'amore (morale)
sono soddisfatti ad ogni richiesta di chi li necessita.

4) le ricchezze materiali 'importanti sono il cibo, l'acqua
e le donne (considerate dagli uomini) - maschi (considerati dalle donne).
Nessuno muore di fame o sete o nessuno violenta
nessun'altro se cibo, acqua, amore e sesso sono soddisfatti all'occorrenza
in una società seriamente globale e interconnessa,
attraverso annunci e/o richiami d'emergenza in "world wide web".

Tutto il resto sono chiacchere/scuse per mantenere un sistema sociale
vòlto all'imbarbarimento della civiltà, vòlto alla rapina
ed allo stupro di tutte ricchezze del nostro pianeta.

Finalmente ve l'ho detto!
Grazie per lo spazio regalàtomi dal Blog!

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana 29.10.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attacco Letta a Grillo va respinto con fermezza.

G. F. Commentatore certificato 29.10.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

CHEPPALLE stè carceri e stì carcerati....
se sono lì è perchè hanno violato i diritti di qualcuno, quindi è giusto che perdano i loro, tanto per provare come ci si sente. stanno male? ci mancherebbe: è un luogo di punizione e così deve restare, anzi.
fosse per me... lavori forzati e manganellate!

chi difende i delinquenti offende le persone oneste.

mister x, ravenna Commentatore certificato 29.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog e caffè a 5 stelle qui!!
intanto qui:http://webtv.camera.it/home

i nostri in aula!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 29.10.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CaRO BEPPE GRILLO O GRILLO BEPPE, e cari amici 5 stelle. Quanto dice Cristie Nils sui carceri è sacrosanto, le carceri italiani son pieni di disgraziati... ed altri DISGRAZIATI peggio di loro, ma non lo sanno " Quelli che gestiscono le carceri; dai ministeri in giù " ci fanno anche i loro loschi affari sopra. Le carceri sono un pozzo senza fondo come spesa. Allora cosa può migliorarli o snellirli: il SALARIO DI CITTADINANZA. sOLO IL SALARIO DI CITTADINANZA PUò MIGLIORARE LE CARCERI, E PUò DARE DIRITTI E GIUSTIZIA A CHI NON è IN GRADO DI FARSELA DARE. Ed è anche l'unico modo x uscire da questa crisi che ci attanaglia e ci suicida, e fa espatriare i giovani. - SALARIO di CITTAdinanza; IL cavallo DI battaglia dei 5 stelle. Gloi altri non lo faranno mai; ma lo diranno sempre. Voi avete la possibilità di iniziare con quanto rinunciate dalle vostre tasche " UN GRANDE GRAZIE ". mA NON LO FATE. Alla BELLA SANA E PULITA politica, quella sporca la copre, gli italiani non sono pronti al cambiamento, vanno via i giovani onesti e fieri. Date il SALARIO di CITTADINANZA, fatevi conoscere anche da chi non vi conosce. In Italia la gente onesta c'è, ed è più numerosa di quella disonesta; ma è rassegnata, sa che nessuno può cambiare questa situazione in mano a gente senza scrupoli che fa politica solo x i propri interessi. La gente è rassegnata anche a non curarsi più, chi non ha denaro in Italia è gente destinata a morire. La SANITA' un DIRITTO SACROSANTO è diventato un LUSSO, un vero supermercato della salute. Se hai soldi compri; altrimenti; vieni fra 2 anni, se non muori. Allora. -SALARIO DI CITTADINANZA -. iNCOMINCIATE VOI. E un'altra cosa voglio dire a livello locale: fate accordi, alleanze, tratti di strada, con associazioni e movimenti lontano dai partiti, altrimenti farete solo favori ai vecchi e ladri partiti. Lo vedo a Bari, tanti bei gruppi, tutti x conto loro, x i loro 400, 500, o i mille dei 5 stelle. Tutti attaccati al palo. Con amore e con democrazia. Peter Pam.

vito volpicella 29.10.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

SEGUE FINALE: BEPPE NON CI CONOSCIAMO MA TI HO SEMPRE VISTO COME UN GRANDE AMICO, SARA' UNA CAPACITA' INNATA CHE HAI QUELLA DI TRASMETTERE QUESTA COSA, PERO' E' UNA BELLA COSA, GRAZIE DEL TUO TEMPO, DEL TUO LAVORO E DELLA TUA PREZIOSA NOBILTA' P.S. (non te ne andare).

Rodolfo Mazzagatti 29.10.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

SEGUE:

Una crisi dettata da multinazionali non e' una crisi economica e' PURO BUSINNES, ed un debito composto solo da interessi passivi verso le banche (private) DETENTRICI non e' un debito pubblico e' un RICATTO e fa leva su uno stato di bisogno. Controllo sociale e razionalizzazione delle risorse significa anche EQUITA' il classismo cafone e becero dei prestasoldi secolari.. non puo' essere considerato attendibile e duraturo in un progetto importante come quello del diritto globale. Caro Beppe se perdi le elezioni te ne vai, non lo fare, sono anni che ti seguo, mi hai fatto tornare una incredibile voglia di interessarmi alla politica, mi hai fatto sorridere come mai nella mia vita, mi hai fatto vibrare, quanta gioia insieme ai tuoi splendidi ragazzi. Per un attimo mi hai davvero convinto che si puo' sognare una ITALIA DIVERSA da quella al quale siamo abituati da sempre. Gli italiani non hanno capito che questa primavera non tornera' piu', ingordi e stupidi, mosci e traditori, vinti e sorridenti. Tu Beppe te ne andrai e la mia gente invece continuera' con i suoi tristi primati: gioco d'azzardo, chiromanzia, maniacalismi sessuali, omicidi/suicidi domestici, morti bianche, repressioni viscerali.. e senso di soffocamento che sfociano quasi sempre in gravi malattie somatiche e/o ipertensive. Insomma AGLI ITALIANI PIACE SOFFRIRE e' incredibile ma e' cosi. Questa cosa mi fa male, non riesco a sopportare il fatto che non sono riuscito a darti un contributo piu' consistente, credimi, sto precipitando da anni da troppi anni (ti ricordo che sono uno schiavo moderno seppur momentaneamente disobbediente) e l'unico desiderio che ho e' quello di non provare dolore all'impatto che avro' alla fine del volo, Beppe sei stato l'unica persona che mi ha fatto dimenticare questo triste destino, non rispondi mai, ma non mi importa piu', vorrei dirti una cosa importante dopo un bel sonoro VAFFANCULO (te l'avevo detto che era una impresa impossibile) comunque voglio dirtelo ugualmente:

Rodolfo Mazzagatti 29.10.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

BUONDI BLOG,DOPO AVER VISTO IL VIDEO DI BEPPE DI IERI CON I GIORNALISTI,DOPO AVER ASCOLTATO LE SUE AFFERMAZIONI CHE MI TROVANO PIENAMENTE D'ACCORDO,"SE NONOSTANTE IL DISASTRO ITALIA"UN TERZO VOTERA'SX-UN TERZO VOTERA'DX- E IL M5S NON OTTERRA' LA MAGGIORANZA,VUOL DIRE CHE NOI NON SIAMO ADATTI A QUESTA NAZIONE..POI IERI SERA HO ASSISTITO A PIAZZA PULITA,E TRA OSPITI E POLITICI,è SEMPRE LA SOLITA FUFFA,L'IMPORTANTE è SALVARSI IL C-LO,E DENIGRARE IL M5S,DEL RESTO è FACILE SENZA CHE NESSUNO CI DIFENDA,SE PASSASSE SOLO IL VIDEO DI BEPPE ,MAGARI QUALCUNO CI CAPIREBBE,MA NESSUN MEDIA LO TRASMETTERA'..PERCIO CHE SI FA?SIAMO SEMPRE PIU VICINI ALLA GRECIA,OGNI SETTIMANA VENDIAMO PEZZI DELLL'ITALIA,E SIAMO SEMPRE PIU INDEBITATI,NON C'è LAVORO,GLI ESODATI SONO STATI DIMENTICATI,LA DISOCCUPAZIONE E' SEMPRE PIU VERGOGNOSA,LE TASSE VENGONO ELIMINATE E POI RIAPPAIONO CON ALTRI NOMI INCOMPRENSIBILI,PER FARE UNA DENUNCIA DEI REDDITI CI VUOLE UN COMMERCIALISTA,LA SPESA PUBBLICA AUMENTA INVECE DI DIMUNUIRE,IN SICILIA CONTINUANO GLI SBARCHI E SE NE SONO DIMENTICATI,NON SE NE PARLA GIA PIU,NEI CANTIERI IN VAL SUSA C'E' L'ESERCITO,I TERREMOTATI STANNO ANCORA ASPETTANDO GLI AIUTI,E IL TERRITORIO NAZIONALE E' SEMPRE PIU A RISCHIO...VI PARE CHE VADA TUTTO BENE? RIPETO CHE SI FA?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 29.10.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

BEL RISULTATO IN TRENTINO .QUANDO PARLI DI NAPOLITANO SCIAQUATI LA BOCCA CON LA CANDEGINA
E CON IL MURIATICO TI CI FAI I GARGARISMI CHE NE HAI BISOGNO

Salvatore Scaglione 29.10.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera le proiezioni di voto a "Piazza Pulita" erano a dir poco ESILARANTI. E' incredibile la certezza del dolo in queste previsioni ed e' altrettanto incredibile la convinzione degli attori di riuscire in qualche modo a creare una breccia nelle coscienze di chi segue la trasmissione. Questo giovane rampollo dei banchieri non ha un programma e non sa come deve essere il suo nuovo PD, una cosa pero' l'ha imparata subito e l'ha subito messa in opera alla Leopolda: il banchetto mette sempre d'accordo tutti. Inesperto ed incapace.. sicuro di se e' incurante della natura pericolosa di questi banchetti come d'altronde e' incurante del suo futuro, a Renzi interessa soltanto il compenso per il suo ingaggio e non il futuro del nostro disgraziato paese. Con un semplice "FARO' LA RIFORMA DELLA SCUOLA MA NON POSSO PARLARNE ORA.." be' con queste semplici parole dimostra a pieni titoli "IL TIPO DI NUOVO DI CUI SI FA ARTEFICE". Una cosa e' certa, questo giovane debuttante al ballo regale del dittatore monetaristico sara' molto divertente e ci fara' fare un sacco di risate. Uno spettatore abbastanza intelligente non crede ad un solo dato di quelli abominevoli che continuamente ci vengono proposti ogni sera da sondaggisti con una credibilita' prossima all'indecenza, pero' proporre questi dati e' importante, un bombardamento quotidiano che ha il solo scopo di stancare e demolire il giudizio critico e la capacita' reattiva di chi crede ancora nella speranza di un cambiamento. GUERRA INFORMATICA piu' comunemente definita come terza guerra mondiale. L'ITALIA si sta mostrando ancora una volta per quello che e', per quello che vale.., per quello che e' sempre stata, ancora una volta gli italiani stanno rinunciando ad un treno importante per la loro evoluzione, un treno che potrebbe riportarli ad antichi fervori..., ancora ed ancora una volta il mio popolo preferisce la schiavitu'.

Rodolfo Mazzagatti 29.10.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


O.T. NO NO NO...
Ieri sera mi è capitato di vedere 'TAZZA PULITA'(nel senso del cesso) di 'VERMIGLI', e nell'intervista a Beppe al quirinale si vedeva l'inquadratura di Beppe che parlava ed a fianco in piccolo , la faccia della santanchè che scuoteva la testa(vuota) nel senso di NO NO NO.
Sempre nella stessa intervista, cambia la faccina di lato a Beppe che raffigura una PDmenoellina renziana che non conosco, la quale anche lei scuote la sua testa vuota per dire NO NO NO.
Alla fine della giostra, Beppe ha ragione a dire che questi pennivendoli venduti sanno i mille trucchi per distruggere una persona nei loro squallidi programmi televisivi.
Spero che il popolo italiano si svegli da questo letargo e si sveglierà , spinto dai morsi della fame e dell'ingiustizia.

G. F. Commentatore certificato 29.10.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le carceri sono un infamia per l'umanità! Bisogna farli uscire!. Io che sono un populista, penso che prima di far uscire dalle carceri quelle persone che hanno commesso reati, occorra riflettere. Facciamoli pure uscire ma proponendo a ciascuno di quelli che escono dal carcere un posto di lavoro per reinserirsi nella società. Il fatto è che il lavoro "è stato cancellato dalla carta costituzionale".Qual'è il diversivo farli uscire facendoli diventare invece disoccupati, inoccupati o in alternativa delinquere?. Il partito "unico" pensa e agisce come un commando, e per questo distrae l'attenzione dei cittadini con "diversivi". Quali sono le priorità per i cittadini Italiani:"il lavoro( uguale reddito)","la casa", "la salute" ed "un sorriso per affrontare le angustie quotidiane". La loro strategia quotidiana e portare il cittadino a pensare "a ben altro". Il problema più importante che merita una discussione a camere riunite per loro, è quello dei 14€ in busta o 172€, una tantum?. Giusto questo è un problema reale?.Siccome qualcuno potrebbe chiedersi, dopo che i carcerati saranno usciti dalle carceri, cosa gli facciamo fare?.Allora parliamo di tutto fuori che dei problemi reali della gente,cioè di come fare ad arrivare a fine mese o come si possono incrementare i consumi interni azzerati( dopo il rastrellamento della liquidità) o come si possa fare ancora impresa in un paese al requiem. Ci sono carceri, caserme, ospedali abbandonati, e scuole che cadano a pezzi, invece di far funzionare ciò che abbiamo, il loro benaltrismo li porta a dire che occorre costruirne altri. La decrescita non significa tornare al medioevo, ma cominciare ad immaginare la realtà in maniera differente. Non basata solo e soltanto sul "modello consumistico", ma sulla possibilità e necessità di usare al meglio le risorse che abbiamo senza sperpero, valutando costi e benefici. Che non è un concetto economico astratto ma reale, occorre tornare indietro per ripensare e costruire un sistema " diverso ".

Vincent C. 29.10.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, bell'articolo. Ma perché lasciamo che sia uno "straniero" a scrivere della nostra situazione carceraria? Beppe, una volta mi hai detto di avere il mio libro ancora sul comodino... o li vicino. Hai avuto modo di leggere quante ingiustizie avvengono all'interno delle nostre carceri. Cosa ne pensi tu? La storia narrata in "Leone bianco - Leone nero. La legge non è uguale per tutti" è una storia di "ordinaria follia legislativa" che si accanisce su decine di migliaia di individui colpevoli di aver violato leggi senza senso. Altro che amnistia ed indulto: basta cambiare questa "Fini/Giovanardi" e la "Bossi/Fini" e non ci saranno più problemi di sovraffollamento. Nessuna multa da parte dell'UE. Il libro (che è sul tuo comodino.. o là vicino) è datato 2009... siamo nel 2013 e trovo quest'articolo che ci parla di "carcerazione". ...spendiamo ancora oltre 113€ al giorno per tenere recluso un detenuto. Abbiamo il 70% di recidiva tra quelli che scontano la loro pena in carcere. I detenuti delle carceri italiane rimangono reclusi 20 ore al giorno in spazi insufficienti (violiamo la legge). In carcere non si impara nulla, se non a delinquere meglio. In carcere si subiscono violenze. Questo è uno dei tanti problemi da risolvere, non prima degli altri, ma contemporaneamente!

Giuseppe Nicosia 29.10.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l'OT

Questa non è mancanza di idee.

Questa è disperazione.

Il Rubiere della Sera

http://www.corriere.it/cronache/13_luglio_09/passaparola-corriere-della-sera_28d2a5f8-e862-11e2-ae02-fcb7f9464d39.shtml

Alessandro L., Firenze Commentatore certificato 29.10.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

buondì!
potrà sembrare una cosa personale ma non est cosi..

come vi avevo detto iersera avevo redarguido sul fatto.it il signo jacopo fo.

bene mi ha risposto.

et devo dire che la sua risposta mi fa capire perchè l'italia si trova in questa situazione politica.
mi spiego. se il signor fo non sa come la situazione politica evolve, a maggior ragione un italiano medio non est tenuto a sapere chi sta con chi et quindi vota a caxxo!!!!

gli ho consigliato di aggiornarsi:)))

benevolmente:)

paoloest21 29.10.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Ora Beppe lo ha detto chiaramente:
o gli Italiani sono capaci di autogestirsi oppure ogni sforzo sarà vano.
Basta delegare.
Basta assentarsi dai seggi.
Basta farsi prendere per il culo.
ITALIANI O DECIDIAMO NOI oppure il Movimento ed i suoi aderenti ci abbandoneranno al nostro destino di sconfitti e di pecoroni.
Oramai siamo arrivati all'ultima fermata e di mezzi non ce ne sono più:prendiamo insieme questo ultimo treno altrimenti per l'Italia e gli Italiani è finita.

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.10.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo lottando contro un cancro molto ramificato, i rami di questo cancro sono contenti perchè stanno crescendo sottraendo linfa vitale al tessuto sano.
Ci sarà un epilogo molto rapido quando verranno intaccati i centri vitali già attualmente molto compromessi.
Il bolletino medico viene esibito tutti i giorni nei giornali e nelle TV dal cancro stesso che si dice soddisfatto della cura in atto a base di aspirina.

spuseta 29.10.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Pura utopia!!!!

maria t., potenza Commentatore certificato 29.10.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE IN UN'ESPRESSIONE GEOGRAFICA COSÍ RICOLMA DI RIFIUTI UMANOIDI CHE SI SONO FATTI FREGARE PER 60ANNI DALLA PIÚ IMMONDA CASTA PARLAMENTARE, QUELLA DELL'IPOCRISIA CATTOLICAMENTE DEMOCRISTIANA, FONDAMENTALMENTE FASCISTA, SACCENTE, PRESUNTUOSAMENTE MENO ANALFABETA DI QUELLA ODIERNA, CHE SI ANNIDA NEL PD-L E NEL PDL ORA "NUOVA" FORZA ITAGLIA, CHE LORO CI ETICHETTINO COME DEI "CREDULONI" DEL NOSTRO "GURU" É SINCERAMENTE UNO SPASSO IMPAGABILE, SENTIRE PRONUNCIARE E LEGGERE QUESTE FRASI SAREBBE DA ANNOVERARLE NELLA FAMOSA LISTA DI WOODY ALLEN RELATIVA AI 10 MOTIVI PER CUI VALE LA PENA VIVERE! OGNI INSULTO OGNI CRITICA NON ARGOMENTATA CI CONFERMA CHE SIAMO DECISAMENTE NEL GIUSTO, IN QUESTA CLOACA DOVE I PIÚ MERITEVOLI VENGONO OSTACOLATI, BISTRATTATI, ISOLATI, E DULCIS IN FUNDO CONSIDERATI "ANTIPATICI" PERCHÉ CI COMPORTIAMO CON LA SACCENZA DEI PRIMI DELLA CLASSE, COME DISSE DI BATTISTA PER IL M5S DEVE ESSERE UN ONORE AL MERITO, UNA LAUREA A PIENI VOTI CON BACIO ACCADEMICO, CFERTO VALLO A SPIEGARE AI 12 MILIONI DI ANALFABETI AGLI 8MILIONI DI INDIGENTI AI 4MILIONI DI DISOCCUPATI O CASSAINTEGRATI, SE HANNO IN MAGGIORANZA RINUNCIATO AL VOTO O CONTINUATO A VOTARE GLI STESSI, ABBIAMO UN PROBLEMA DI TARE MENTALI GRAVISSIME IN STA CLOACA DI NAZIONE, NON BASTA ESSERE SCIENTIFICAMENTE DISINFORMATI, CI METTONO QUEL TANTO DI STUPIDITÀ ESCLUSIVAMENTE PERSONALE, DI CUI DOVRESTE PRENDERE ATTO? É DURA PER ME ASCOLTARE BEPPE CHE AFFERMA CHE SE NON ANDIAMO AL GOVERNO ALLE PROSSIME ELEZIONI LUI SI RITIRA, MA CAZZO CHE ESEMPIO DI COERENZA, SAGGEZZA E MATURITÁ! NON SI POSSONO COMBATTERE DEGLI ESSERI INANIMATI COME DON CHISCIOTTE PER I SOLITI SANCHO PANZA IMBESUITI CHE NON RIESCONO AD ANDARE AL DI LA DEL PROPRIO OMBELICO, NON ESISTE FOLLIA DA CAVALIER SERVENTE CHE POSSA DURARE A LUNGO, COME NELLO SCRITTO DI CERVANTES! GLI IMBECILLI ITALIOTI PRENDANO ATTO CHE TOLTO GRILLO E IL M5S RIMARRÁ IL VUOTO, IL DESERTO MORALE, L'INETTITUDINE, LA CIALTRONERIA ALLA ROSY BINDY A SGOVERNARE QUELLO CHE

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 29.10.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

questi sono il 70% dei consumi mondiali di energia elettrica, al 2010
http://www.gazprom.com/nature/energy/
http://it.wikipedia.org/wiki/Gazprom
http://www.gazprom.com/f/posts/30/368954/energo_6-fact-en.png

questi sono le istallazioni di eolico dopo il 2010
http://www.greenbiz.it/energia/eolico/8594-eolico-report-wwea-2013
http://www.greenstyle.it/eolico-installazioni-2013-poco-inferiori-ai-40-gw-previsti-56380.html

50 o 100 gigawatt di eolico bastano a coprire il bilancio e insieme al fotovoltaico fanno abbastanza

1698421 29.10.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Non so cosa farà Renzi..sicuramente sta svolgendo un ruolo di camera di compensazione, al fine di evitare che il PD perda ulteriori consensi/iscritti..che ormai si sono sentiti "solati" dalla "larga distesa"..
Nel Centro dx idem...c'è una dx sociale che è in difficoltà con il proprio elettorato..fatto di ceti medio bassi..che hanno problemi di carattere sociale tali e quali ad altri milioni di italiani indigenti..
Il PDL non esiste più.."chiuso per cessazione d'attività"..eehhh!..e questo certifica la "morte" politica del cdx...!
Ora tocca al CSX...al PD in particolare fare chiarezza..(ma una scissione ormai è "inevitabile"),,,chissà rispunteranno i DS..?..eehh!..
Pensano veramente che "resuscitare" la BALENA BIANCA possa metterli in salvo dubito..!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 29.10.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

gli italiani alla prova.
pienamente d' accordo con Beppe , gli Italiani devono dimostrare di sapersi meritare il m5s.
qualora questo non dovesse succedere il m5s dovrebbe scomparire ed abbandonare gli italiani al loro destino di cui quello che stiamo vivendo ora e' solo il prologo.

massimo x 29.10.13 08:50| 
 |
Rispondi al commento

la rete à una gran cosa, permette un confronto diretto, ma niente può contro la tv, che entra in milioni di case, in questo momento stanno trasmettendo agorà e stanno distorgendo in maniera vergognosa le dichiarazioni di grillo in senato, distorgendo le parole del movimento in favore dei partiti tradizionale che possa garantire il rapporto mafioso instaurato in questi anni, propaganda perpetrata da loschi personaggi che da sempre vivono alle spalle del popolo, come quel quaquaraqqua che abita il colle, da oltre 60 anni in politica, nelle istituzioni dove si è cambiato casacca un'infinità di volte, uomo senza onore, dedito solamente al suo personale tornaconto
povera italia, come siamo messi male,
sempre m5s

graziano ., pisa Commentatore certificato 29.10.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento

LA CONSEGNA DEL FERETRO

L'Italia è un involucro vuoto,smantellata la sua struttura imprenditoriale è ormai incapace di ripagare il suo debito.
Mentre il suo feretro va in giro per il mondo i becchini in politica si contendono le sue ossa.
Il pd ci stupirà con effetti speciali presentando renzi alle primarie,mentre il pdl rimette addirittura in campo,nientepopodimenochè...
Ma dove vogliamo andare?
Non si capisce nel 2014 come si chiamerà il nuovo cetriolo che andrà nel di dietro degli Italiani.
Forse sarà tasi,tares,trise ma pur sempre tassa.
I più fortunati potranno spendere 170 euro in più all'anno frutto di un 'poderoso' taglio al cuneo fiscale.
Aumentano le tasse universitarie e quelle scolastiche e siamo in attesa dell'ennesimo taglio alla sanità che state sicuri si farà.
Niente per le imprese o per favorire l'occupazione.
Le banche continuano a fare i loro interessi acquistando titoli di stato dalla BCE e il nostro debito pubblico è ormai una barzelletta.
L'Italia è morta e con questa gentaglia è già sepolta.
Si potevano tagliare le opere inutili e dispendiose,si poteva diminuire la corruzione con le semplificazioni,si poteva fare a meno di costosi aerei e di missioni di 'pace',si poteva attuare un massiccio piano di investimenti per le energie rinnovabili in modo da tagliare la nostra dipendenza dal petrolio.
Utopia? La Spagna con le energie rinnovabili sta davvero uscendo dalla crisi. Investendo in tecnologie e importando meno petrolio è riuscita a dare una sferzata all'occupazione ed ad abbassarne i costi.
Le aziende delle rinnovabili spagnole sono presenti in Europa e oltre manica ed il gap tecnologico e di investimenti che si sta creando tra l'Italia e la nazione iberica cresce quotidianamente.
Pensate che la Spagna è la prima nazione al mondo ad aver montato un'eolica off-shore da 5 MW,energia pulita per 8000 famiglie con un'unica installazione.
Insomma per colpa di una corporazione politica inetta e incapace dobbiamo morire così?
Esiste l'alternativa.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 29.10.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

signori dobbiamo preoccuparci
se nn saremo in tanti a dimostrare il dissenso,con le loro leggi preparate apposta x scoraggiare anche la sola protesta,ci sbatteranno in una cella a marcire.
quello dei risultati in trentino è poi una dimostrazione che il problema alla fine nn sono i politici e i burocrati,ma la gente che continua a votare x qsti soggetti.
il sistema è ormai irremediabilmente
IRRIFORMABILE ,colluso tra poteri dello stato,burocrati,finanza,chiesa e cittadini rincoglioniti dalla tv.

mi sono cadute le braccia

orlando g., torino Commentatore certificato 29.10.13 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nulla cambierà senza che si manifesti un "evento forte"...!!capace di far fare il "giro di boa" a questo paese..!
Per quanto si ostinino a cercare "alchimie" per tenere il Potere nelle loro mani....finiscono sempre per perderlo ad ogni passaggio..perchè questo potere è di "sabbia"!!ad ogni "passagio" ne perdono sempre un po'..!!
Hanno dato fondo a tutte le tattiche possibili..a qualsiasi strategia...a tutti i giochetti "sottobanco"...sperando di "allungare" il brodo..
All'interno del PD-L e PDL sanno che l'elettorato è nervoso..uuhhh se lo sanno..!!e quello che gli fa più paura-oltre il M5S-è l'azione di "smobilitazione" messa in atto dalla PMI...che scappa...da questo paese FALLITOOOO!...
Persone,imprese e denari prendono in largo..in cerca di "normalità"..vedete se i media..raccontano che 8 banche sono commissariate..oppure come dice DRAGHI:...ci sono delle banche che vanno lasciate fallire...!!l'america con il suo CRACK..(per ora solo rimandato di qualche mese)ha concesso un po' di tregua all'itaglia..almeno sul piano dei Bond..
ma cosa accadrà dopo?..lo scopriremo solo vivendo..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 29.10.13 08:20| 
 |
Rispondi al commento

..Chi interviene sul BLOG..non può aver la pretesa che tutti lo capiscano.
Chi interviene sul Blog....deve avere il buon senso di farsi capire da tutti..... ( è un pochettino... diversa ..la sfumatura ..)

Paolo B.

Eposmail ,. Commentatore certificato 29.10.13 08:13| 
 |
Rispondi al commento

punterà a testa bassa da solo verso l'obiettivo, verso il Presidente della Repubblica tuttofare, sta bypassando il suo popolo, i suoi elettori
lodevole ma un po' da kamikaze,
chidevano solo di partecipare e di non essere lasciati soli
oltre i suoi elettori, mi viene da dire

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.10.13 08:05| 
 |
Rispondi al commento

solo un pazzo investirebbe tutto su un articolo passato di moda, e Beppe Grillo non è pazzo, oggi sta su tutte le prime pagine, investirà tutto su se stesso, perderà e poi mollerà, di nuovo non c'è tempo per altro, quel tempo che stringe e non perdona


Il ministro dell 'interno si chiama così perchè

va a prendere ordini in un interno di un

condominio di via Cicerone .Nel film 1/2 giorno

da cuoco Gary Cooper-Lo , che è onesto , li va a

prendere da daliema .

Anche Fazio genovese falso e cortese .

Draghi dalla Merkel .

Oronzo Orenzi? dalla ruota della fortuna .

Bonafè ( Prodi è divisivo ) da Oronzo oRenzi ?

Ma uno normale che non prende ordini ci sarà mai?

Grillo è sincrono a Silvio ,

se silvio vuole porcellum , Grillo anche

se silvio non vuole napolitano , Grillo anche

Da ora prevedo guai colossali perchè questi sono

anche incapaci . Abbiamo dato 48 miliardi per

salvare le banche delle altre nazioni , e con

quelli le altre nazioni hanno comprato telecom ,

11 all ' ESM che ci ha comprato bund e

la BCE dopo averci ricavato 10 miliardi di

interessi da noi li da ai tedeschi come interessi

attivi e ci si compra i Bund

aumentando lo spread . 48 + 10 + 11 = 69

miliardi che potevamo

tenerci noi come fanno gli inglesi CHE NON

METTONO 1 LIRA E

PRENDONO SOVVENZIONI UE DAL 1979 COME NAZIONE

SOTTOSVILUPPATA e RESTARE TRIPLA A e fare un

PERNACCHIONE A TUTTI .

Cacciate via questi ignobili incompetenti che

adesso preparano il salvataggio DEL NANO !

sottiLetta kraft è politico di

spessore pari al suo nome , si è steso sotto

obama che ci spia

si sono stesi sotto la merkel che ha ritardato

per 5 anni le norme CEE 5 emissione CO2 perchè la

fiat aveva i multiair in regola ed i tedeschi

motori inquinanti , hanno chiesto a suzuki

di non montare i diesel fiat ma quelli volkswagen

, HANNO DATO SOLDI DI STATO ALLA OPEL , SONO SOLO

CAPACI questo milione e mezzo

di incapaci che comanda A FOTTERSI STIPENDI DA

15000 EURO AL MESE.

giuseppe di meo, roma Commentatore certificato 29.10.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento

E' interessante l'articolo "DIAMO INIZIO A QUESTA LOTTA DI CLASSE" sul sito "Come Don Chisciotte". Provate a leggerlo.

Anna W. Commentatore certificato 29.10.13 07:39| 
 |
Rispondi al commento

vanno cercati a casa, porta a porta, invitati personalmente a discutere dei loro diritti e dei loro doveri previa stimolazione del loro INTERESSE, ricchi e poveri senza distinzione, creare comunità in continua espansione
prima o poi arriveranno anche a casa tua
non aspettarli per poi trattarli da infiltrati
la rete da sola non basta e mi pare stia crepando di solitudine
non ci sarà alcuna democrazia virtuale o digitale

BG

(Buona Giornata)


Omnia vincebas : sperabas omnia , Grillo ,

omnia deficiunt : incipis esse nihil .

giuseppe di meo, roma Commentatore certificato 29.10.13 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Nicoletta Marina Forcheri
Un destino cupo attende le persone che non sono d’accordo con le strutture, le istituzioni, i rappresentanti, i provvedimenti o gli strumenti di questa Unione Europea. Come spiega George Delastik, noto giornalista, da giovedì 24 ottobre, il Codice Penale della Grecia ha inserito l’articolo 458 a, ossia il provvedimento relativo alle “Violazioni alla normativa UE”, con il quale si prevede la reclusione fino a due anni per chi agisce contro le strutture europee, protestando o manifestando dissenso o contrarietà verso le sanzioni, i governi, i rappresentanti dell’UE.

Il governo greco degli opposti (così simile al nostro governo PD-PDL) composto da Pasok e Neo Democrazia ha infatti approvato un emendamento-bavaglio per gli oppositori dell’Europa della grande finanza: chiunque osteggi la politica dell’UE rischia la galera! Dopo i 2 milioni di euro spesi dal Parlamento europeo per bloccare blog, siti e post degli euroscettici, ora in Grecia entra nel Codice Penale il reato di opposizione alla nuova dittatura, l’Europeismo.

Prepariamoci dunque, perché la nuova ideologia che sta mietendo vittime in molti paesi europei, imporrà presto i suoi diktat di regime anche a noi, mentre siamo intenti a seguire il reality show della nefandezza politica nostrana e la costruzione della nuova marionetta dei poteri forti.

http://www.stampalibera.com/?p=67843

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.10.13 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Follia che corre sul filo della vergogna
Potenti al telefono a decidere per la gente
e ad ogni loro azione noi sempre più nella fogna

Associazioni a deliquere sotto a quelle bandiere
non di stampo mafioso, ma proprio Mafia statale
guerre interne, molto peggio delle armi straniere

Poteri forti allo scontro, Mafia contro Massoneria
Tanta Politica contro. Poca parte la Magistratura
prove di Forza, ma ai nostri occhi solo cialtroneria

I veri Eroi bruciati, volutamente dimenticati
a salire la scala sociale ora solo figure sospette
di dubbio Valore morale e già condannati

La Gente che gira per strade è insicura
tanti controlli sociali che per il piccolo son vani
e questo non fa che aumentare in tutti la Paura

Solo Loro si sentono così al sicuro
leggi uscite apposta in quel modo
a metter tra il Potere e il Popolo solo un muro
Nelle strade italiane solo morti ammazzati
quei mafiosi al Governo hanno solo agevolato
per loro questo non è un problema, tanto sono scortati

Fermarsi un momento solo a pensare
se si voleva davvero colpire l'ingiusto
in cella il disgraziato spesso non ci doveva andare

Se il Presidente sul vero male l'occhio puntava
tutto sarebbe stato diverso se il Bene vinceva
invece siamo tutti qui, inermi, e dalla bocca solo bava

Bava di rabbia per le tante, troppe ingiustizie
morti pesanti su coscienza mai nate
Sacrifici inutili ma voluti, ripagati solo da un grazie

Vedove assenti, e altre morti a caduta. Dimenticate
Quando lo Stato è volutamente latitante
ti rendi solo conto che sono state abbandonate

Carceri abitate spesso da gente sbagliata
eppure non è neppure quello il problema maggiore
quando siamo Noi Tutti a subire la stessa carognata

In ogni posto della Penisola la stessa impressione
anche per noi un cielo a scacchi per una Libertà rubata
soffocati lentamente dal Potere in questo schifo di Nazione

Affogati in un mare di soli impensabili tormenti
mai si pensava che entrassimo tutti in una prigione
Prigione di Stato creata apposta da tanti Picc

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 29.10.13 07:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il signor Nils Christie viene da un'altra cultura, potremmo dire un altro mondo, pensate che tempo addietro ho scritto ad una azienda norvegese,(TOMRA) e dopo qualche giorno mi hanno risposto, ringraziandomi per averli contattati.
Qui servono, almeno per il momento, strategie per risanare un paese che già nel 1962, solo 17 ani dopo la seconda guerra mondiale, faceva parte di un organizzazione mondiale che riuniva i paesi di grande importanza economica G10.
Oggi l'Italia è un paese diverso e servono interventi diversi chiari a mandare un messaggio preciso. Tutto ciò che appartiene alle linee guida del paese deve essere chiaro, semplice e comprensibile dei quasi 17 milioni di persone titolari di appena una licenza media.

Angelo Jansen 29.10.13 07:05| 
 |
Rispondi al commento

io spero nella giustizia Islamica, nel poter fare si che la vittima o i figli della vittima possano DECIDERE LORO quando, come e se a sufficienza una pena debba essere inflitta al criminale !
E' SOLAMENTE FACENDO SCEGLIERE ALLA VITTIMA che VERA GIUSTIZIA si può dire venga fatta, tutto il resto sono stratificazioni e incrostazioni di FINTO PERBEISMO che della vittima se ne fregano altamente !!!


Chi di voi ha letto le dichiarazioni di Letta?
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Grillo-ancora-contro-il-Quirinale-Stop-di-Letta-Vuole-instabilita_32791998374.html

Dichiarare pubblicamente il falso caro Letta è reato! Il suo presidente non solo sono 60 anni che è là, ma deve spiegare un po' tante cose alla gente, ad esempio cicra quei rimborsi stragonfiati, oppure come con l'aiuto di un certo Monti ha portato l'Italia nella cacca. E vuole venire ad insegnare a noi, POPOLO SOVRANO, certe regole? Letta, sgtias certo da ora in avanti ce ne sarà anche per lei che tanto sbraita imputando agli alrti quello che VOI TUTTI state combinando, cioè associazione a delinquere reiterata per profitto personale! Voi fate incontri segreti e poi arriva lei a pretendere che Grillo voglia instabilità? Neppure un disgraziato penserebbe così con i risultati alla mano, e lei è peggio di quello perché lei è in malafede! Anche lei come il suo predecessore è stato eletto non dal popolo, ma dai suoi compari e a breve cadrete tutti perché quella è la fine che dovete fare! E quando ve ne andrete portatevi via quell'odore ripugnante di carogna che avete sparso per anni.
E dica al suo presidente che ci sono ancora le denunce del 2012 che lo aspettano, come aspettano Visco, Monti ed altri imputati di vari reati tra i quali il tradimento alla nazione (punibile anche il presidente)!. Ecco perché volete indulto e amnistia, per ripulirvi alla faccia di tutti, ma siete SPORCHI!
Via noi da Parlamento dovrete vedervela con la guerra civile!!!
E' pronto a scommetterci? Io sì! E scommetto che ogni giorno spacca uno specchio guardandosi dentro

LOT 29.10.13 06:33| 
 |
Rispondi al commento

sono impazzite le convenzioni
chiamiamo ludico cio' che e' malato
chiamiamo equo cio' che e' iniquo
chiamiamo austerity la sperequazione
chiamiamo danaro cio' che e' sopruso
chiamiamo ordine cio' che e' abuso
cio' che differenzia l'uomo dalle altre forme di vita, e' la convenzione detta parola.
Perdendone il senso logico stiamo avviandoci all'era della solitudine

FABIO B., bologna Commentatore certificato 29.10.13 06:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono dalla parte di Abele, per il quale neppure il Padreterno spese una parola di pietà.
La vittima è sempre in secondo piano - meno se ne parla meglio è - non paga.
Assoluzione del peccatore... ma condanna del peccato, perbacco!
Questo è il verbo.
La vittima, sia stuprata, derubata, ammazzata, pedofilata, o massacrata, non ha importanza.
Non sono d'accordo.
Scalfaro soleva dire: "Se stai nel mezzo tra la guardia e il ladro, non ci sono dubbi: sei dalla parte del ladro!"
Non bisogna liberare i delinquenti che stanno in prigione, ma mettere in prigione i delinquenti che stanno fuori.
Le future vittime ringraziano anticipatamente.
La prigione non è gradita né tonica per gli assassini e i delinquenti?
Anche il cimitero o lo stupro non è affatto gradito dalle vittime, che, anch'esse, sono molto spesso "persone prive di denaro, prive di scolarizzazione, prive di abitazione, bla, bla, bla..."
Bravo Beppe: una grande invenzione quel vaffa.

Wendy Carnemoll, Roma Commentatore certificato 29.10.13 05:30| 
 |
Rispondi al commento

Prima gli USA spiano x 20 anni, poi proteggono la credibilità di Obama dicendo che lui non era stato informato, poi convocano una conferenza stampa dicendo che il Presidente Obama ha richiesto di ridimensionare lo spionaggio!

Prima ti spiano poi si proteggono a vicenda giustificandosi con queste battute. La cosa assurda e' che i paesi Europei vogliono ricostruire il rapporto con gli USA! Utopia assoluta! Poi si chiamano alleati!

Ma Napolitano in tutto questo cosa ha fatto per proteggere l'Italia dallo spionaggio del NSA e quello dei nostri Servizi segreti che hanno aiutato l'Inghilterra e USA a spiare l'Italia ?

john buatti Commentatore certificato 29.10.13 05:21| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano che vota PD e PD-l o Lega visto il colpo di stato avvenuto poco fa con le elezioni di Napolitano x un secondo mandato cioè per non far entrare il candidato scelto dal M5S e controllare il potere dei poteri occulti e mafiosi tipo, bilderberg, P1 P2 P3 e/o Massonerie deviate deve essere proprio autolesionista!

Per vivere molti italiani si aggregano a questi ma non capiscono che questi poteri occulti che navigano in parallelo alla vera società cercando di eliminarla, alla fine si auto-lesionano a lungo andare perdendo anche quel poco che pensano di aver ottenuto rispetto al prossimo!

L'imparzialità di Napolitano non c'è mai stata, ora ancora meno!


Siamo al crossroads...

sveglia

john buatti Commentatore certificato 29.10.13 05:00| 
 |
Rispondi al commento

fonte:

http://www.affaritaliani.it/cronache/aldo-moro-falcone-borsellino-imposimato-stragi010613.html?refresh_ce

Nel libro-intervista di Paolo Madron il noto "faccendiere" Bisignani rivela che Andreotti sosteneva che la responsabilità degli omicidi di Falcone e Borsellino fosse del Kgb. Lei è d'accordo?

No, questa è una balla. Nel sequestro di Moro c'è stato sicuramente l'intervento del Kgb ma Falcone e Borsellino rientrano nell'orbita di intervento della Cia. L'esplosivo di Capaci e azionato dall'ordinovista Rampulla proveniva da uno dei depositi Nasco, controllati dalla Cia. La storia di Andreotti è, come sempre, l'opposto della verità.

john buatti Commentatore certificato 29.10.13 04:37| 
 |
Rispondi al commento

fonte: http://www.affaritaliani.it/cronache/aldo-moro-falcone-borsellino-imposimato-stragi010613.html?refresh_ce


Quale legame c'è tra questi attori e la Cia?

La Cia era il braccio armato di questa politica che voleva in tutti i modi eliminare un personaggio che metteva a repentaglio la sicurezza del blocco occidentale e poteva causare l'infiltrazione dei comunisti nel governo italiano. Oltretutto la Cia controllava i servizi segreti italiani, come ha pubblicamente ammesso Maletti (ex generale del Sisde, ndr). La Cia li finanziava con un budget da 500 milioni di dollari all'anno.

john buatti Commentatore certificato 29.10.13 04:34| 
 |
Rispondi al commento

fonte: http://tiny.cc/ze5o5w

Da Moro a Falcone, da Bilderberg ad Andreotti, dal Kgb alla Cia. Le verità di Imposimato sulle stragi
Venerdì, 31 maggio 2013 - 14:53:00
imposimato ferdinandoFerdinando Imposimato

di Lorenzo Lamperti

twitter@LorenzoLamperti

Dal rapimento di Moro agli omicidi di Dalla Chiesa e Pecorelli, fino alle stragi di Capaci e via D'Amelio. Ferdinando Imposimato, presidente onorario della Suprema Corte di Cassazione, svela i retroscena sui misteri più scomodi d'Italia in un'intervista a tutto campo ad Affaritaliani.it: "Il Kgb è intervenuto materialmente nel sequestro Moro. Cossiga e Andreotti sapevano dov'era tenuto prigioniero, ma impedirono al generale Dalla Chiesa di intervenire. Falcone e Borsellino? Lì c'è la mano di Gladio e della Cia". Sulla strategia della tensione: "E' stata alimentata politicamente dal Gruppo Bilderberg. La trattativa Stato mafia? Il regista fu Scalfaro. E le intercettazioni di Napolitano e Mancino non dovevano essere distrutte". L'M5S aveva fatto anche il suo nome per il Quirinale: "Il ruolo di Grillo nella politica italiana è positivo". Le tesi di Imposimato faranno discutere. Ecco tutte le sue verità.
Da Moro a Borsellino, i misteri più scomodi d'ItaliaGuarda la gallery

Ferdinando Imposimato, lei pone questa domanda nel sua libro: "Perché Aldo Moro doveva morire?" E' riuscito a darsi una risposta?

Non c'è una sola risposta. Doveva morire perché da una parte c'erano dei politici che volevano la sua morte perché volevano prenderne il posto. Ricordiamoci che Moro era il candidato più autorevole alla presidenza della Repubblica. Dall'altro c'erano interessi internazionali. L'Unione Sovietica, per esempio, non voleva che l'esperienza italiana potesse riproporsi nei paesi del Patto di Varsavia. Dall'altra parte, Moro non era ben visto perché si pensava che non portasse avanti una politica di difesa del blocco occidentale. E questo si spiega anche con la presenza dei servizi inglesi e tedeschi.

john buatti Commentatore certificato 29.10.13 04:32| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver scoperto che più della metà dei dipendenti della sae sono parenti tra di loro si è fatto qualcosa ??????

eu 29.10.13 03:50| 
 |
Rispondi al commento

Ogni nuova elezione il m5 stella passa dalle stelle alle stalle.

Mica forse mai perchè più che un movimento è partito personalistico gestito in maniera autoritaria da Grillo e Casaleggio associati?

Mica perchè Grillo e associati sparan cazzate inconcludenti favorendo coi fatti inciuci anzichè cambiamenti?

Mica perchè ce l'hanno a morte con chiunque non segua alla lettera i loro tortuosi percorsi e cambiamenti?

Prima li votavan per protesta, ora manco vanno più ai seggi a votare.

Saluti al Flop di Beppe Grillo.

ultron 29.10.13 02:51| 
 |
Rispondi al commento

All'entrata di una palestra, c’era un manifesto con la foto di una ragazza dal fisico meraviglioso con su scritto: "Quest'estate, preferite essere una sirena o una balena?"
Una donna, ha risposto così :
"Le balene sono circondate da amici (pesci, foche, umani curiosi), conducono una vita sessuale molto attiva e accudiscono i piccoli con grande amore.
Si divertono da matti con i delfini e mangiano gamberi fino a strafogarsi.
Viaggiano verso luoghi incantevoli come l'Antartide, il mare di Barens o il Madagascar.
Cantano splendidamente e incidono anche CD.
Sono animali impressionanti ma molto amati, difesi e ammirati.
Le sirene se esistessero, andrebbero dallo psicologo, per problemi di doppia personalità, non essendo nè donna né pesce.
Non avrebbero alcuna vita sessuale nè potrebbero avere figli.
Sarebbero affascinanti, ma solitarie e tristi.
E infine, chi vorrebbe vicino una donna che odori di pesce?
Forse è meglio essere una balena!"

Che sPalle (che spalle), roma Commentatore certificato 29.10.13 01:52| 
 |
Rispondi al commento

e' ora tarda,comunque e'ora...di quell'inevitabile guerra civile che si scagliera' ,non contro i politicanti,non contro la vile casta mafiosa,ma bensi contro quella parte del popolo che insiste nel sostenerli, quella guerra tra poveri che evolutivamente non potremo evitare, coordinata e disegnata architettonicamente e politicamente da tempo, dai potenti, che grazie alla complicita' di un popolo ignorante quale siamo, ci costringera' molto,molto presto,a scannarci come bestie affamate,come zombie impazziti.con dolore e disperazione rimane a tutti evidente che i criminali al potere hanno stravinto,con le loro argute strategie perverse,gonfie d'avidita',contro quell'ignoranza ottusa,facilmente condizionabile dalla loro tv e dai loro giornali,con le loro banche,lobby,multinazionali ect.,di un popolo che non merita alcuna considerevole stima. chissa' come finira' dopo che fiumi di sangue saranno sparsi nel nostro paese,reso deserto,e campo di battaglia ideale,appositamente concepito per accogliere le imminenti catastrofi,tragedie,e guerre,per cancellare cosi'il loro marciume che impregna la nostra terra,e il fetore di quest'aria divenuta inrespirabile, potendosi cosi'giustificare accusandoci d'incivilta'. chissa' quale sara' la sorte dei nostri figli?chissa'se aspergere di sangue questo deserto defraudato,potra' servire al germòglio di nuova vita? chissa? con rassegnazione,tristezza,e desolante rassegnazione.CHE DIO CI BENIDICA

walter messa 29.10.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

W le President! W le President!

Tanto chiasso sotto “quelle” finestre. Troppo
tanti i figli maldestri di una Famiglia patriarcale
lunga lunga, lunga come uno stivale

W le President! W le President!

L'urlo è forte ma mi sa che non vale
troppo entusiasmo eccessivo da chi sta male
Ma quanti credono ora a questo salvatore?

W le President! W le President!

Ma le carceri son piene di morti
gli ospedali infettati e cadenti
scuole non scuole, quasi analfabete
tribunali massicci gestiti da mafiosi
Industrie da tempo scomparse
mari inquinati da coste e caste
solo cemento ad idolatrare il Potere
Malattie nuove e sempre più diffuse
nessun vaccino per aumentar le difese
solo una cosa osserva chi vive qua da anni
Solo un pensiero ci passa alla mente:
“Ma come farà il nostro Presidente
a prendere sonno come tutto questo fose niente?”


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 29.10.13 00:56| 
 |
Rispondi al commento

buonanotte blog!!
vinciamo noi!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 29.10.13 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma sto cazzone di Carbone, torna da dove sei uscito. Tg la 7 NIGHT DESK venduti tg spazzatura. Carbonella perchè dici che Grillo vuole il Porcellum, quando gli unici ad aver votato la mozione Giachetti sono i Grillini e il tuo stesso collega primo firmatario. Bugiardo di merda vorrei che tu andassi a governare per finire di distruggere quei coglioni che ti hanno votato.

Carlo A. Commentatore certificato 29.10.13 00:40| 
 |
Rispondi al commento

una notizia fresca,per chi non fosse informato.da giovedi scorso,in grecia,dichiararsi antieuropeista è reato penale punibile con 2 anni di carcere.signori,pensate sia ancora il caso di perdersi in chiacchiere?siamo veramente in guerra.il nemico spara.non possiamo continuare ad offrire i nostri corpi inermi.ma cavolo,neanche l'istinto di conservazione ci è rimasto?smettiamola di giocherellare.c'è di mezzo la nostra vita e quella dei nostri figli.

vito asaro 29.10.13 00:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

DAL BLOG DI PAOLO BARNARD

"COME SI SALVA L’ITALIA STANDO IN EUROZONA.

Premessa:

Il deficit di uno Stato corrisponde alla ricchezza di cittadini e aziende, al centesimo.

La ricetta di salvezza nazionale:

Il governo alza la spesa a deficit fino al raggiungimento di piena occupazione e piena produzione.

Il governo abolisce l’IVA in via permanente.

Il governo pone il limite max. del peso fiscale al 40%.

Il governo copre il minor gettito fiscale aumentando il deficit.

Il governo azzera i contributi previdenziali in busta paga per 2 anni.

Il governo provvede alla previdenza sociale alzando il deficit.

Il governo chiede alla BCE di garantire i debiti dei Paesi euro.

Il governo comunica alla UE che sospende l’Italia dal vincolo del 3% di deficit per cause di EMERGENZA NAZIONALE.

Tutto qui. In attesa di tornare alla nuova lira sovrana."

INSOMMA NE VOGLIAMO DISCUTERE? QUESTO QUI', SENZA NESSUN INTERESSE PERSONALE CONTINUA A PROPORRE SOLUZIONI INTERESSANTISSIME E NOI LO LASCIAMO PARLARE DA SOLO?

NON HA IL COPYRIGHT SULLE SUE PROPOSTE, LE LASCIA A DISPOSIZIONE DI CHIUNQUE.....E ALLORA CHE SI FA? ASPETTIAMO CHE QUALCHE DESTRA NAZIONALISTA CAVALCHI QUESTE PROPOSTE E LE FACCIA SUE? SVEGLIA RAGAZZI SVEGLIA, DATECI UN SEGNALE!!!!!
MAURIZIO

eddard stark (eddard stark54), roma Commentatore certificato 29.10.13 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il carcere. Una nuova città
Tante nuove e più grandi realtà. Le carceri
Un nuovo mondo lì dentro
Nuovo m da sempre vecchio
dove anche il cielo è racchiuso in uno sguardo
grate come ragnatele, grate troppo ingrate
mute, silenziose, a contar la sabbia del Tempo
Urla, pianti, risate isteriche...
sì, molte volte anche nodi di lenzuola
ferme lì, legate strette, ma non per fuga quelle
a sostener un corpo immobile. Forse un morto
Nuove città a segnar l'avanzar dell'inciviltà
adattate a nuovi malanni e malesseri dell'uomo
Persone ormai perse già da appena nate
oppure sole in mezzo a decine o centinaia
disagi, frustrazioni, sentimenti oppressi
uccise da tempo le emozioni.
Freddo nel caldo torrido
e afa stancante nel gelo
Tutto è cambiato
in quel piccolo grande mondo
dentro a quel fazzoletto di cielo

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 29.10.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento

da facebook

Nicoletta Marina Forcheri
Monti ammette a una TV americana: "Stiamo distruggendo la domanda interna, e dobbiamo allargarla con quella europea". CAPITO??? TUTTO FATTO APPOSTA E CONSAPEVOLMENTE. Trucchetto PNL: "Ho un problema con l aparola austerity, che io chiamo consolidamento fiscale". AHAHAHAHAHA

http://shar.es/I74x9

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.10.13 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sguardo attonito cercava di osservar fuori
ma il furgone della celere ballava fin troppo
cambi paese, ma poi che serve se muori?
Sembrava finzione , invece era stato uno schioppo
alla fine erano veri sul corpo tutti quei fori
Ora passava su strade diverse, giri e rigiri, quasi un intoppo
onori ai soldati caduti e pure con tanti allori
e a quei poveri affamati, alla gola solo un gran groppo
usati da sempre questi nuovi schiavi, dai caporali.”maggiori”
Ma.....cos'era stato ad aver tirato quel grilletto? E poi quel blocco?
Tutto premeditato sembrava adesso, a guardar da fuori
e si doveva lavorare così in questo stato, solo per la famiglia di Rocco
ad iniziare così........con la raccolta dei pomodori . E poi muori

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 29.10.13 00:02| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA BASE!!!

Buonanotte per tutti o no?...

"Dedicato ai folli,
agli anticonformisti, ai ribelli,
ai piantagrane,
a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso.
Costoro non amano le regole,
specie i regolamenti,
e non hanno alcun rispetto per lo
status quo.
Potete citarli,
essere in disaccordo con loro.
Potete glorificarli o denigrarli,
ma l'unica cosa che non potrete mai
fare è ignorarli.
Perché riescono a cambiare le cose,
perché fanno progredire l'umanità.
E mentre qualcuno potrebbe definirli
folli, noi ne vediamo il genio.
Perché solo coloro che sono abbastanza
folli da pensare di poter cambiare il
mondo, lo cambiano davvero."

Ernesto - La Habana 28.10.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tardissimo per me!!!
Buonanotte blog!!!!!!!!!!!!!!!!!

a domani stelle


installiamo più eolico, costruiamo macchine elettriche

1698421 28.10.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Heidi, Heidi, ti sorridono i Monti
Heidi, Heidi, le caprette ti fanno ciao
Acci tua qui c'e' un mondo fafa'-fascio
Heidi, Heidi, tutto appartiene a te
Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi
Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi, Holalaidi
Ho-la-lai-di, Lai-di, Lai-di, Lai-di, Ha-ho
Heidi, Heidi, tenera piccola con un cu... ore cosi'-cosi'

http://www.pwnyoutube.com/watch?v=Li1WetBTmm4

irakuenz 28.10.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

RENZI....l'uomo inviato DAL SISTEMA...per dare IL COLPO DI GRAZIA ALLA SINISTRA ITALIANA!!!

Dino Colombo Commentatore certificato 28.10.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

ahahaahahah" ero in cucina mentre beppe diceva ad un tipo che lavora in industria di utensili da taglio:"preparali"...ahahahaha ahahahaha beppeeeeeeee ti adoroooooooooooooo

Luca M., Rho Commentatore certificato 28.10.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Non dimenticare
sottocommento 20:45

"Ricordati SEMPRE quello che ti abbiamo suggerito...
Senza equilibrio e con infiltrati anarchici di estrema sinistra non andrete da nessuna parte.
Non dimenticare e passa la voce ad altri".
-------------

Mi vien da ridere perchè in casa mia son tutti anarchici o di estrema sinistra, l'unica infiltrata a 5* sono io!!! ^__^
Che ci devo fare, siamo una famiglia di autonomi sconclusionati,andiamo dove ci pare e sappiamo tutti sbagliare benissimo da soli, senza bisogno di suggerimenti.

Ordunque caro toscanello bischerino, mi interessa poo a che gioino gioi e se ti sta a cuore il movimento (come tu scrivi) o il Movimento,
comunque vesta vi dovrebbe andà bene in ogni caso:

http://www.youtube.com/watch?v=DFAg3tqAxc0

Bonanotte a te/voi/essi... passa la voce a tutti quanti vu sete.

Daniela M. Commentatore certificato 28.10.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed anche oggi è andata!
Grazie ancora a Beppe per il suo intervento di oggi al Senato
Grazie agli Onorevoli cittadini che ogni giorno sopportano di stare in quella giungla a lottare per noi
Grazie agli amici del blog con cui condivido questa battaglia di civiltà
BUONANOTTESTELLATA A TUTTI
Paola

Paola L., Verona Commentatore certificato 28.10.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio dott. Nils,intanto la ringrazio per essere intervenuto su un argomento che e' di comune interesse e che riuarda inanzitutto il grado e il salto di civilta' storicamente dato:che detto tra noi non puo'prescindere dalla Evoluzione Umana che si e' raggiunti.Penso che allo che allo stato attuale purtroppo solo 1 per mille della popolazione mondiale sia cosi evoluta da essere scevra da ogni sentimento quale l'odio,la vendetta,e ancora piu' profondamente senza rabbia e violenza.
Detto questo,e con tutto il rispetto per i suoi studi e le sue ricerche,penso che il Suo approccio generale alla questione tratta sia completamente sbagliata,e oltretutta falsata dai paradigmi teorici stessi delle materie da Lei studiate: Criminologia e Sociologia.E di conseguenza le conclusioni e le indicazioni che Lei propone sono predestinate ad essere fallimentare e destinate ad aggravare la situazione non solo della sovrapopolazione carceraria,ma ad aumentare a dismisura i comportamenti reattivi(non criminali)di cui sono vittime anche le stesse persone che commettono i "Reati".
Dico questo in virtu che sono stato in carcere per 20 anni e al contempo promotore di iniziative legislative storiche dal punto di vista civile e umanitarie.Ancora adesso sono impegnato in campo internazionale a promuovere la Meditazione in carcere che gia' sta producendo una vera rivoluzione culturale e reale di vita in molte carceri e in tantissimi detenuti.
Vivo attualmente in esilio culturale in Noevegia.Se le fa piacere saperne di piu' mi contatti.Il confronto e la condivisione e' una porta di conoscenza. la ringrazio infine per la Sua sensibilita' verso i piu' "deboli",i piu'poveri e i piu' ignoranti di questo nostro mondo.

giovanni p., napoli Commentatore certificato 28.10.13 23:18| 
 |
Rispondi al commento

No all’indulto, sì a un carcere che possa recuperare più persone possibili per la società, insegnando loro dei valori. Perché è principalmente la mancanza di valori che porta a delinquere, non tanto la carenza di affetti o di comodità.

“Alle otto e un quarto di un mercoledì d'agosto
sto finalmente abbandonando questo posto
dopo trent'anni carcerato all'Asinara
che vuoi che siano poche ore in una bara.
(...)
L'avevo detto: "prima o poi vi frego tutti!"
quelli ridevano, pensavano scherzassi
"da qui non esce mai nessuno in verticale"
come se questo mi potesse scoraggiare”

(Daniele Silvestri)

Francesca B., Ovada Commentatore certificato 28.10.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

L'informazione(?) secondo TG3:

nel tg delle 19 ha presentato i risultati delle elezioni a Bolzano.

PDL = 2,5 %

M5S = 2,5 %

SENTITE BENE COME HA PRESENTATO IL TG3 QUESTO RISULTATO IDENTICO!:

"Pdl poco sotto il 3 per cento".

"Movimento 5 Stelle POCO(!!) sopra il 2%"

Per DUE RISULTATI PERFETTAMENTE IDENTICI!!...CAPITE??????

Cosi che da casa la Casalinga di Voghera mentre sbucciava le patate...'percepisse' la differenza di 1 punto percentuale tra pdl e 5 stelle...

Avranno pensato che ci sarebbe TROPPO DA VERGOGNARSI per Berlusconi l'aver preso GLI STESSI VOTI DI BEPPE...

Spero che se un giorno i nostri portavoce ne avranno il potere...possano mandare a CASA LA BERLINGUER E TUTTI I SUOI GIANNIZZERI.

Dino Colombo Commentatore certificato 28.10.13 23:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/pages/L-Incredibile-Parlamento-Italiano/346928668672527

Eccovi alcuni membri della nuova commissione parlamentare antimafia. (Non è uno scherzo.)


CARLO GIOVANARDI (PDL) - Si batte per la "causa" di alcune aziende tenute fuori dalla ricostruzione post-terremoto in Emilia perchè bloccate dalle interdittive antimafia. Un "impegno" che l'ha condotto più volte a
presentare in aula emendamenti per rendere le interdittive più blande.
Lo si ricorda anche per aver attaccato duramente la sua ex-collega di partito Bertolini che aveva denunciato la presenza di camorristi tra gli
iscritti al PDL modenese. (accusa poi rivelatasi vera).

CARLO SARRO (PDL)- Da sempre vicino alla famiglia di Nicola Cosentino, l'ex viceministro a processo per camorra. Si batte anche da anni per la
riapertura del condono edilizio del 2003, giustificando l'abusivismo.

DONATO BRUNO (PDL)- Avvocato, vicino all'ex ministro e pregiudicato Cesare Previti. Ha sempre difeso a spada tratta i colleghi a processo per
collusioni e opponendosi sulle misure contro il crimine organizzato, tra cui il 41 bis, che lui vorrebbe abrogare.

VINCENZA BRUNO BOSSIO (PD)- Fu coinvolta con il marito Nicola Adamo, ex vicepresidente della Calabria, nell'inchiesta "Why Not" uscendone indenne dopo che l'inchiesta venne sottrata (illegittimamente) all'allora PM De Magistris.
Il marito è a processo per corruzione a Catanzaro.

GIOVANNI BILARDI (GAL). Ex consigliere regionale in Calabria. Indagato per peculato.

CLAUDIO FAZZONE (PDL) - E' l'uomo forte del PDL nel basso Lazio. Si è battuto eone contro lo scioglimento mafia del comune di Fondi, assecondato dall'allora gov. Berlusconi che decise di salvare la giunta,nonostante
fossero provate le infiltrazioni criminali (anche in sede giudiziaria).Era in affari con il sindaco Parisella e il cugino Luigi Peppe,legato ai
Tripodo, cosca 'ndranghetista.

Fazzone, nell'estate del 92 era l’autista di Nicola Mancino, a processo per la trattativa stato-mafia.

Mario A 28.10.13 23:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Popolo Italiano.

Il Popolo è Sovrano.
Signori, in Carrozza!
Viva la Rivoluzione!
A Morte il Sovrano!

Ecco, siam così.
:)

Grande festa alla corte di Francia
c'e' nel regno una bimba in piu'
biondi capelli e rosa di guancia,
Oscar ti chiamerai tu
Il buon padre voleva un maschietto , ma ahime' sei nata tu,
nella culla ti ha messo un fioretto,
Lady dal fiocco blu.

...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
@Ernesto
mi sono persa qualcosa? Donde està il carico pesante?

Paola L., Verona Commentatore certificato 28.10.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Domani, Chi e Cosa ci Tratterra' dall'Ammazzarci gli uni con gli Altri?
Credo che i piu', ad aver PAura, saranno proprio quelli che volevan Dettar Leggi, Morali Ipocrite.

VAnita', Tutto è VAnita'.

Ecclesiaste.

Io ho visto tutto ciò che si fa sotto il sole: ed ecco tutto è vanità, è un correre dietro al vento (1:14).

Gli uomini e le bestie hanno lo stesso destino: tutti devono morire ... l'uomo non è superiore agli animali. Tutto è come un soffio.

Gitelo a NApolitano ed al CAtramato.
Pure alla Fiorentina, la Renza, sì, l'Amica della Leopolda, la Bernarda, MAdonna LApa...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

DISASTRO 5 STELLE IN TRENTINO ALTO ADIGE....DISASTRO 5 STELLE: la politica gridata di Grillo e la stampa alfalettiana gruberiana trasversale uccide la buona volontà dei parlamentari pentastellati. Orami è tardi: i buoi son scappati. L'imprinting negativo si è fissato nel subconscio degli italioti Il Movimento è fallito. Peccato. Era l'ultima occasione per sperare in un vero rinnovamento. Ora trionferanno i mascheramenti, gli smalti sulle unghie in gangrena, i belletti alfalettiani perbenisti, i salotti dei PD e PD-L. A proposito, la notiza che l'Italia verrà cacciata dal G8 a breve è passata del tutto indisturbata.....magie napolitane....

alberto vellani, reggio emilia Commentatore certificato 28.10.13 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o t

grtheeeeeeeeeeeeeeeeeeee e che azz....per me misero mortale è dura capirti a quest'ora!!!!!metti una traduzione a lato!!!:))))))))))))))

Luca M., Rho Commentatore certificato 28.10.13 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO DOVE IL PD-L RECLUTA I TROLL DELLA RETE: http://www.youdem.tv/doc/25037
Hai capito perché le iscrizioni costano 15 euro? Devono forse pagare i "300 spartani" della rete?

Lorenzo M. Commentatore certificato 28.10.13 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

inutile,se non accettiamo di andare in tv,anche a confronti duri,la strada è lunga!!!ma se in tv ci mandiamo fissiiiiiiiiii,azzo,fissiiiiiiiii,la Taverna e di battista,,vinciamo in un secondo!!!e questa è la realtà!!e van bene tutti i nostri sia chiaro!!!ma ho fatto due nomi a caso tra quelli che mi son venuti in mente.se poi sganciamo la bomba atomica della Ruocco,non c'è gara per nessuno!!se invece vogliam vincere al volo....Beppe vai tu e la chiudiamo subito!!oppure mandate me!!e non sto scherzando!!!me o qualsiasi attivista coi controcoglioni!!!ma dover leggere ogni giorno le lamentele di chi ci vede fanculizzati senza confronto in tv...ora mi fa incazzare nero e di bestia!!qui ci si lamenta,su facebook è un pianto continuo ecc ecc...io la tv per fortuna la guardo pochissimo ma direi che è ora di piantarla no??usiamo anche noi l'arma televisiva o che azzo abbiamo a fare la presidenza della viguilanza rai???ogni sera tanti italiani si bevono falsità da i soliti 4 pirloni farabutti di ogni partito..basta!!!andiamo noi!!!!basta!!!e scusate lo sfogo ma dai,non si può ancora tollerare tutto questo e restare inermi.se vogliamo di più,osiamo di più!!!o no??

Luca M., Rho Commentatore certificato 28.10.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringraziamo D'Agostino che anche stasera, a piazza pulita, ha tirato un'altra bella palata di merda sul movimento...

Fabio Fabi 28.10.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano furbo

Sopratutto a scegliere Amato come CONSIGLIORE.

Amato a suo tempo fu definito DOTTOR SOTTILE.

Ama stare nell' ombra oggi ma di sicuro HA ACCESSO ALLE ORECCHIE DEL RE.

Fabrizio Salvini 28.10.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

OT
@ PAOLA L. VERONA

http://www.alessandrodibattista.it/abbiamo-gia-vinto-adesso-andiamo-a-stravicere/


Pensavo...
ma se candidarsi significa
Dichiararsi disponibile per una carica
cosa aspettiamo ad assaltare i Palazzi?

Paola L., Verona Commentatore certificato 28.10.13 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA BLOG/Movimento!!!

Questo è il mio temerario piano per evitare criminalità e di conseguenza le carceri:

Nessuno avrà motivo di delinquere se tuttii i beni del Mondo
saranno equamente suddivisi.

1) la società odierna deve essere impostata sulla re-distribuzione
dei beni del Mondo:
cioè le ricchezze economiche ma sopratutto delle ricchezze
morali e materiali del pianeta;

2) le ricchezze economiche sappiamo sono soldi, le disponibilità
degli umani più ricchi del pianeta, capitali delle banche,
tutto questo dovrà essere livellato,
nessuno ruberà se saprà che ogniuno gode del medesimo capitale economico;

3) le ricchezze morali sono amore, la saggezza, l'equilibrio mentale a
lungo termine; l'esperienza degli anziani.
Nessuno tradirà se la saggezza e l'amore (morale)
saranno soddisfatti ad ogni richiesta di chi lo necessita,
Materie obbligatorie nei vari livelli scolastici;

4) le ricchezze materiali 'importanti sono il cibo, l'acqua
e le donne (considerate dagli uomini) - maschi ((considerati dalle donne).
Nessuno morirà di fame o sete o nessuno violenterà
nessun'altro se amore e sesso saranno soddisfatti all'occorrenza
in una società seriamente globale e interconnessa
attraverso annunci e/o richiami d'emergenza.

Tutto il resto sono chiacchere/scuse per mantenere un sistema sociale
vòlto all'imbarbarimento della civiltà, vòlto alla rapina
ed allo stupro di tutte ricchezze del nostro pianeta.

Finalmente ve l'ho detto!
Grazie per lo spazio regalàtomi dal Blog!

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana 28.10.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho capito, faccio schifo, nemmeno piu' mi degnate d'una Parola.
Le mie Amiche, al fatto Quotidiano, ormai peggio del "Candido", le han Defenestrate, in diretta, Placcate.
La Stampa è Vera solo se Clandestina...
Adesso, credo che mi rimanderan in Svizzera a Scartocciar la Cioccolata in Competizione alle Marmotte locali.

Amero' i Barboni, ultimi veri Kristi...
Voi siete solo dei Grassi Borghesi, controrivoluzionari.

Viva Gianvaldimir Ilic Casaleggiov ed i Soviet da Corsa..!
Viva Grillo Bep Guevara!
Hasta la Revolucion!
Libre o Muerte!

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER BEPPONE
Per te le più belle frasi da chi ha varcato la porta.

J.D.MORRISON

"A volte il vincitore è soltanto un sognatore che non ha mai mollato"

"Vivere senza tentare significa rimanere con il dubbio che avresti vinto"

"Meglio essere odiati per ciò che siamo che essere amati per la maschera che portiamo"

"Potranno tagliare le tue ali, ma non potranno impedirti di volare"

"Non accontentarti dell'Orizzonte, ma cerca l'Infinito!"

"Andare sempre contro vento: solo così potrai volare"

"Non arrenderti mai, perchè quando pensi che tutto sia finito è il momento in cui tutto comincia"

"Se devi vivere tutta la vita strisciando come un verme alzati e muori!"

"L'Eroe non è colui che non cade mai, ma è chi, essendo caduto, ha trovato il coraggio per rialzarsi"

"Non tradire chi ti sorride: potrebbe avere la morte nel cuore e regalarti un pò di vita" ( cogli la metafora....)

"Non c'è notte tanto buia da non permettere al sole di risorgere ancora"

MA SOPRATTUTTO:

"Non cercare l'impossibile in questo mondo di pazzi...non esiste luogo dove tu possa rifugiarti , ma se trovi qualcuno che ti ama tienilo stretto e ricorda che si nasce e si muore soli e tutto il resto è niente"

TIENICI STRETTI, BEPPE,E NON LASCIARCI PERCHE' NOI TI AMIAMO.

Buonanotte al blog
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.10.13 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Giuseppe Piero GRILLO, TU ti devi CANDIDARE alle Europee.


Fanno a gara nel Mostrarsi nella Scatola della Merda, Alias Televisione.
Una Sorta di Cesso dell'Umanita'.
E poi rimproveran Grillo che vuol starne lontano...

Saper che quasi tutti gli Umani, dai Sentimenti e Coscienza Libere, li copron di Dileggio, occorre Schizofrenia e Dissociazione Mentale per Correre ad Apparire...
Come ad una PArata di Stronzi.
E Pretendon di RAppresentare una NAzione.

Non c'è nulla di Vergognoso, nel Classificarli Alieni e non RAppresentativi della propria Persona.
Non è Obbligo Umano, tantomeno Morale avvallarne i loro Comportamenti Bestiali.
Abbiam una Politica veramente Antiumana, Satanica, Amorale.

Rendersi Complici: è questo che fanno i loro sostenitori.
Avvallanoil NAzismo e si dicon Liberali, Democratici.

L'Italia non ha Speranza.
Di nessun Tipo.
Sara' come il quadro di Bocklin.
Garantito al Mille per Cento.
La mia Ossessione, come lo fu , da Agente inconscio (?) per Hitler.
Arrangiatevi.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

a me non accetta la password!! come mai?

DIEGO BRACCO, NOVELLO Commentatore certificato 28.10.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

chi sono io per candidarmi a chi non mi ha mai visto e sentito parlare a pochi cm di distanza ?
io che non ho posti di lavoro da offrire, cosa posso rivendicare se non la fede civica, la convinzione profonda dell'opportunità, dell'utilità, e non è una cosiderazione nuova, è centenaria
e questo in un paese di raccomandati e delinquenti ?
noooooo.... mi sa che sarò più arduo il lavoro e più lunga la fatica per uscire dal fatto di costumekaiser, il fatto di costume, la moda
insomma,
IL NUOVO, ahahah già lo dice la parola, cosa significa N U O V O se non un fatto di costume ?
la moda che avanza sarebbe meglio dire, non il nuovo, di nuovo c'è nulla

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.10.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Trovo il criminologo Nils Christie smaccatamente 'buonista' e... ingiusto. Ingiusto con quelli che criminali non sono.

Quando scrive che occorre "rendersi conto che la prigione, il più delle volte, è dannosa per gli individui",occorre ricordargli che tali "individui" il più delle volte sono dannosi alla società.

Quando sostiene che un paese civile dovrebbe accompagnare i carcerati "verso uno standard di vita accettabile: provare a cercare un’abitazione, e alternative nei periodi di disoccupazione" occorre fargli presente che anche i NON criminali indigenti avrebbero questo diritto.

Il mio pensiero va a tutte quelle brave ed oneste persone (circa 300) che in Italia si sono suicidate per debiti o povertà. Nessun criminologo o "onestologo" ha proposto sussidi o fondi di emergenza per prevenire queste situazioni.

Come sempre,il crimine "paga", l'onestà indebita.

ChiaraLuce C. Commentatore certificato 28.10.13 22:00| 
 |
Rispondi al commento

M'è piaciuto l'intervento di Beppe in senato sopratutto il suo voler mettere alla prova del nove l'elettorato, perchè in verità a chiacchiere e distintivo son capaci tutti a far rivoluzione, ma al momento della X ecco che spunta il piccione dalla manica. Beppe se arriverà a presto quella prova riguardati Bravehard giusto per cautelarti. Io probabile che voterò nuovamente chi cerca di far qualcosa, ma non mi faccio molte illusioni tanto di persone simili ai nostri governanti ne vedo in ogni dove, saliut.

Renato M 28.10.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Amoralita'

In una societa' di ladri l' onesto diventa fuorilegge...

Fabrizio Salvini 28.10.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Drammatica notizia da Roma. I carabinieri hanno infatti scoperto un incredibile ed angosciante caso di prostituzione.

ROMA SHOCK: A SCUOLA LA MATTINA, BABY SQUILLO DI SERA

Povera Diavola, han scoperto l'acqua Calda...

Sai le Ministre di Mattina, Battona la Sera...
Dai, prendon gl'italiani per fessi...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Visto tutti i CAlabroni scatenati contro M5s, oggi Grillo conferma Chiarezza di Visione, Integrita', Pulizia Morale e Lungimiranza.
Visto che belle Personcine quelle del Pd?
Quelli che volevano un Governo Pd.m5s si NAscondano e TAccian per Sempre.
Se Grillo fosse stato FAscista, come lo Calunniavan, in Trentino avrebbe FAnto Incetta...

Ergo... chi son i FAscisti?
Tolto M5s, Tutto il Resto, senza Eccezioni.
Nove Milioni contro Trenta.

Una Buona Media non c'è che dire.
Gli Altri, al PArco Buoi, gli Ignavi.
S', il Blog è un bel Posto: Evita tanti Suicidi.
Sol per questo, merita un Premio alla PAce...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

LO SCUDO DELLA RETE

Ho accompagnato mia figlia ad un centro estivo, ho avuto una discussione con due educatori perché giocavano con i cell. anziché fare il lavoro per cui sono pagati. A distanza di un anno mi è arrivata una DENUNCIA in cui si afferma che tale giorno invece ho MINACCIATO un bambino autistico. Io non ho testimoni a parte la mia bambina che a 7 anni ha visto tutta la scena e non capisce perché i maestri mi vogliano fare del male.Tutti gli avvocati che ho sentito mi dicono che devo pagare con del denaro così verrà ritirata la denuncia, tanto il giudice non mi crederà perché non ho testimoni e 30 anni fa ho fatto una ragazzata.ALTRIMENTI questi grandi onesti "educatori" si rifaranno sull'appartamento che ancora sto pagando.Tutti tranne uno che viene da Bologna ma non so se riuscirò a pagare, quindi sto con il gratuito patrocinio che è una bella fregatura. Tutti hanno paura di parlare e sentire l'andamento dei fatti da mia figlia....che strano.!!
La bambina ricorda tutto anche più di me ma la verità li tiene sotto scacco. Io non so neanche che faccia abbia questo bambino che è vittima in qualche modo anche lui.
Sono disabile io stesso con un cuore gravemente compromesso da ipertrofia ostruttiva, fibrosi di 2° livello al fegato e un'articolazione artificiale in seguito ad un incidente stradale ma tutti mi deridono. Il posto si chiama POGGIO RUSCO e sta nella provincia di MANTOVA.
Mi chiamo Giovanni Murgia questo è il mio tel 3495840047 mail gmh05@libero.it
Sono diversi anni che frequento questo blog e ho sempre cercato di spronare tutta la gente disperata che è andata incontro al suicidio. Lo torno a dire, io adesso sono solo con una bambina; ma una cosa è certa non mi suicido e non cederò a nessuna estorsione, se dovrò morire cercherò un po di compagnia.
Mi scuso per gli errori ma ho scritto istintivamente.
Non mollate mai.

yuva m., mantova 28.10.13 19:00

...

COSA AGGIUNGERE A QUESTO SOTTO_COMM??
(una raccolta fondi!?)

... direi di SI.

Aloha!


Beppe grazie per la tua presenza in Senato Grazie ,grazie e ancora grazie per tutto ciò che finora hai fatto per il tuo popolo L'idea che abbandonerai in caso di sconfitta, mi terrorizza perché un'occasione così e un uomo come te che si è speso per gli altri, senza interessi personali, non lo troveremo mai più
Ti prego Beppe, non lasciamo nulla di intentato, premi anche tu perché i tuoi ragazzi in gamba si facciano conoscere alla stragrande maggioranza degli Italiani. Incita tutti noi "grillini" a dare il massimo !!Credi che le tue apparizioni in pubblico equivalgono a una mega dose di vitamina!
e comunque
per sempre Graziedicuore !

Paola L., Verona Commentatore certificato 28.10.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è inutile aSPETTARE CHE SI PRESENTINO ai meet up o ai banchetti
che vadano a messa insomma, che di questo si tratta
e scenderà nello specifico, sopratutto a livello locale
se non inizierà una campagna porta a porta di illustrazione della questione nei suoi dettagli non arriveremo dove dovremmo,
abbiamo perso tutti insomma, banchettari e smanettoni
io credo che si debba cambiare in questo senso se vogliamo avere una possibilità

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.10.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

prima di salutarvi sono passato sul fatto per redarguire il rampollo di dario fo...

a domani!!

tranquilli vince il m5s. alle proxime politiche...

ciao!

paoloest21 28.10.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Come sarei Felice se Beppe lasciasse tutti in Braccio a Napolitano e tutta la Crema.
FAlcone e Borsellino, potessero ritornare, ci Sputerebbe ro in FAccia e se n'andrebbero da questa Discarica di VAlori, Intelligenza, Riconoscenza, Coraggio.

Il non Luogo dei Conigli pieni di Merda, ormai viene Evitato da tutte le NAzioni al mondo.
Vista la conferenza stampa Penosa , Dilettantistica di stamane della Bonino ad Aung San Suu Kyi, chiamata per farsi pubblicita'...

Grillo, ma li hai visti in Faccia i Competitori?
Ma cazz vo fa fa'?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

allora, se si deve andare a chiedere il voto, porta a porta, come fanno i profeti.. che questo divent un metodo, ultima ancora di nt salvezza nazionale, che si spieghi la cosa a ciascuno suonando campanelli la domenica mattina che la gente terrorizzata dica "ancoraaaaa loroooooooo" e invece no, stavolta ti spieghiamo il problema di persona, ti becchiamo uno alla volta, non una massa indistinta davanti a una tv o a un monitor
se questo è un movimento lento che se ne prenda atto si giochi la partita sui tempi necessari
anche millenari se necessario
le scorciatoie non pagano nel lungo termine, s'è capito


La chiamano Stabilita'.
Un po come i Playboy da strapazzo con le Donne.
La voglion Mobile su un Lett. Stabile...

Vi vogliono Morte.
Vi Venderanno nei Bordelli degli Emirati.
Vi PArcheggeranno sulla Via Emilia.
Vi manderanno a Servitu' a Palazzo Grazioli.
V'infileranno la Scopa dei Leghisti in quel posto.
Diamine, non vedete che i Giornalisti son Peggio delle Puttane?
Non parliamo dei Cinegiornalisti.
Si offenderebbe anche...
Non ve lo dico, tanto avete Capito.

Quando Volete, CApite, eccome...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento

sogno il giorno in cui Beppe Grillo non sarà più portavoce ma attivista, pur importante, come ciascuno di noi, c'è una forte carenza empatica che si manifesta nel bisogno del leader, nella sua rassicurante presenza, empatia che non è un espediente esoterico ma condivisione della visione del nostro presente e del nostro futuro
in sintesi, qualcosa non va nella teoria futurista di Giamby Casaleggio se i nostri parlamentari non sentono il richiamo del nostri elettori ma ondivagano tra la retorica pura e le imprese individuali che tali restano senza alcun seguito negli altri portavoce

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.10.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Se al V-DAY siamo tanti altro che TV e talk show. .... voglio vedere cosa raccontano i giornalai pagati dai partiti corrotti

Americo M., Ciampino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cmq per davide , anch'io penso che si potrebbero ottenere molti più consensi ma per far cio' serve la
televisione (purtroppo)
questa è l'unica osservazione che faccio a Beppe non puo' competere contro la disinformazione operata da tv e giornali pagati dallo stato(dai politici)
per me deve andare in tv tutti i giorni e cantargline quattro!!!

MATTEO D., MONDOLFO Commentatore certificato 28.10.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

E poi dicono che i troll piddini non esistono...

http://www.youdem.tv/doc/250372/this-is-sparta.htm

ahahaha

Paolo De Sandre, Padova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Un post per me difficilissimo da capire. Io so solamente che chi delinque deve andare in galera. Se non c'è posto si costruiscono carceri e si assumono secondini ... pardon ... sorveglianti.
Che il sistema giudiziario faccia schifo e si chiudano anche innocenti è una cosa che si deve cambiare. Ma le leggi sono quelle che sono e chi le ha fatte sono quelli che sono. Cambiamo questi e le cose miglioreranno.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6 milioni a vespa per falsare la situazione dell'italia?

gennaro esposito 28.10.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

il fatto è che il re è nudo, la gente non ha più nulla da perdere, siete sputtanati, e mi rivolgo a quelli che volessero ancora contare sulla fiction

gennaro esposito 28.10.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente Beppe ti ho visto in uno stralcio della tua conferenza con la TV .Grazie e complimenti nello stesso tempo di questa tua uscita. Molte persone , specialmente i perenni indecisi e disinformati, le persone anziane, di mezza età ed altri..... hanno bisogno di vedere la tua immagine altrimenti le cattive informazioni alterano l'immagine del M5S.

giovanni.p(vicenza) 28.10.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono più Politici o carcerati io farei un cambio
di stagione noi cittadini di sicuro un risparmio in tutti i sensi.

Riccardo 28.10.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

il reset è sempre più vicino io credo che una nuova avventura per un popolo che non molla mai non sia improponibile, c'eravamo, ci siamo e ci saremo sempre, nonostante tutto.. :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.10.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo preso meno voti della Lega, bisogna interrogarsi SERIAMENTE su questa cosa, NON BASTA giustificarsi con le clientele locali.
c'è qualcosa che non funziona sul territorio, è fin TROPPO EVIDENTE.


Un saluto a tutte le stelline...mi vedo Report...a domani! Smack....^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mio desiderio più grande, al di sopra di tutti, è quello di avere l'ooportunità, un giorno, di vederli tutti GIUSTIZIATI, ma non come fecero i BOLSCEVICHI coi ROMANOV...fucilandoli tutti, figli compresi...no no.
io sogno di vederli morire lentamente mentre gli astanti gli sputano in faccia e gli ricordano tutte le porcate che hanno fatto, lorsignori POLITICI e i loro LACCHE' GIORNALISTI (sedicenti).


Il tema carceri porta voti e consensi, quindi è bene trattarlo tanto per non essere diversi dagli altri.Ma conoscete veramente chi sono i carcerati e quali atrocità hanno commesso, io lo so bene perchè da dieci anni lavoro in carcere. Occupatevi piuttosto di un orfano che per mano criminale si è visto privato del padre....sicuramente è più dignitoso per voi ed utile per la società!!!!!!

Vito Summa 28.10.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

le carceri sono piene!!! pensate che i politici son tutti fuori!!!
Napolitano nn fare il furbetto ! vuoi farci credere che hai a cuore i detenuti!!!!!
come di dice il LIGA nuovi trucchi con maghi vecchi e poi non è che siano tanto nuovi pure i trucchi!!
I delinquenti li vogliamo dentro!!!!
e certi politici li vogliamo fuori , ma dal parlamento!!!!

MATTEO D., MONDOLFO Commentatore certificato 28.10.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

......troppo forte........la "culona inchiavabile" si scacola e poi, con la scusa di salutarlo, si pulisce addosso alla giacca di scendi-Letta..........ahahahahahahah

Er caciara..... Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da 60 anni a reggere il loro sistema banche,TV armi,giornali stipendi e loro vizi. Chi lo capisce ben per noi che con questa gente non abbiamo nessuna cosa da dividere sono gentaglia stiamone alla larga.

Riccardo 28.10.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

20mila euro al mese per farci il passaparola degli sketch di Beppe Grillo mi sa che sono uno spreco...

' sera :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.10.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo, per cortesia, un post sulla tua discesa a Roma. Condivido quello che hai detto e come l'hai detto. Ormai é inevitabile anche la tua discesa nelle televisioni.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 28.10.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

da oggi abbiamo uno strumento per votare online modifiche e proposte alle leggi in parlamento!!
da oggi abbiamo consiglieri in regione trentino!!!
e oggi la bella sorpresa di Beppe al parlamento con i ragazzi contenti di averlo lì e lo scrivono su facebook!!
ottimi motivi per dire che è stata una buona giornata per il M5S!!!!!!!!!!

...e se capissero che devono andare di più in tv e ogni tanto partecipare al blog.....beh,vinceremmo facile e saremmo tutti più contenti:))))
ma tutti i nostri sono una meraviglia!!!e li ringrazierò sempre per quello che fanno ogni giorno!Grazie ragazzi e grazie beppe!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 28.10.13 21:00| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma nessuno ha qualche considerazione da fare sul risultato elettorale in Trentino, alla luce dell'obiettivo nazionale del 50+1% ?

aaldo 28.10.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casiniiii anche tu sei un caxxarone populismo..... parli di populismo. .... sei un cane..... ladro ....ancora ti danno la parola

Americo M., Ciampino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

renzi ha fatto il ruttino!

tranquilli tutti...

paoloest21 28.10.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Quand'ero ragazzo abitavo a trieste e con poche lire facevo il signore a capodistria.
Ora succede esattamente il contrario.

spuseta torino 28.10.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

"Grillo contro Napolitano
"Da 60 anni in politica, un furbo"
L'altolà di Letta: attacco da respingere
Leader M5S: voto subito. E se perdo lascio
Parte sistema operativo Cinque Stelle"


Grillo non fare il furbo!
Sei tu la formica rossa che ha voluto rappresentare quelle brune, senza la tentazione di mussolinizzarsi o berlusconizzarsi o... grillizzarsi!

Ci servi!

Se provo a sostitituirti mi ci vogliono, minimo, 500 anni, per arrivare a quello che sei ora per l'Italia!

A meno che la tua non sia una provocazione, a meno che repubblica.it non scriva, come spesso fa, cazzate per ingraziarsi il proprietario!

gennaro esposito 28.10.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONASERA BLOG!!!

Per chi non l'avesse ancorea visto, il qvideo di Grillo che arriva in Senato

http://istantmoney.blogspot.it/


- Le carceri sensa senso -

"Siamo tutti prigionieri, ma alcuni si trovano in celle con finestre, altri senza".
Kahlil Gibran

http://www.youtube.com/watch?v=k1aGaIxO3LM

Daniela M. Commentatore certificato 28.10.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come farà il M5S a chiederne l'impeachment se non si può nominarLO in Parlamento?

Oreste Martinelli 28.10.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La finalità delle carceri è quella di impedire ai condannati di continuare a danneggiare la società.
Ma visto che la nostra società non è certo un modello di civiltà, è chiaro che non tutti i reclusi meritano la galera così come non tutti i cittadini meritano la libertà.

oreste soria 28.10.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

"Questo signore di quasi novant'anni è furbo e scaltro"....come non darti ragione Beppe se "dormisse " non ci sarebbe un governo giorgio -centrico!
Dicono che il PdR non abbia poteri, di fatto siamo passati a una Repubblica PRESIDENZIALE ...NON è UNA VIOLAZIONE DELLA COSTITUZIONE QUESTA?
Nomina saggi e senatori ad hoc, esclude e zittisce le opposizioni.
Non è il presidente degli italiani ..ma dei partiti...vecchio cuore rivoluzionario, poi migliorista ....oggi ultraliberista.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Quando vedo un amico ci salutiamo" dammi il cinque" e ciaf...Buona giornata,ma vedendo questa mano, protratta nel vuoto, come chiedesse aiuto, mi sembra piuttosto ,il saluto di chi,senza speranza,....rimarrà per sempre rinchiuso in una prigione che non redime di certo!
Che tristezza!
E pensare che dietro quelle sbarre dovrebbero esserci molti di quei politici che hanno portato l'Italia allo sfacelo.

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""Quirinale: Letta, impeachment assurdo, Grillo vuole instabilita'""

acquaiuolo come è l'acqua?
buona!!!!

enrichetto... enrichetto...

paoloest21 28.10.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

PICCOLA INDAGINE SUL BLOG:
qualcuno di voi è mai stato intervistato dai sondaggisti? o sparano a muzzo?

spuseta torino 28.10.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che dice il signor Nils Christie è molto istruttivo.
Ma non confondiamo il falso buonismo stile comunista all'occidentale del pd e dell' abituale ipocrisia del patito del pdl, le loro false preoccupazioni per quanto riguarda il regime carcerario e detentivo è un falsa illusione è un'ipocrisia nei confronti dei detenuti e vostri, lo scopo del pdmenoelle è tagliare la spesa pubblica liberando i detenuti; mentre il PDL e quello di salvare il busco del culo di berlusconi dal carcere. (SOSTANZA MANDARE A CASA I DETENUTI PER AVERE UNA INFERIORE SPESA PUBBLICA)."NON FATEVI PRENDERE PER IL BUSCIO DO CULO".

GIUSEPPE D. 28.10.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

da la stampa.it

""Il premier: assurdo, vuole solo instabilità""(rivolto a grillo)

enricuccio a lei piace solo la stabilità che non porta a nulla!!

a che stiamo con il reddito minimo???

qualche passo avanti?

no eh?

l'avrei immaginato...

paoloest21 28.10.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO NON VUOLE L'INSTABILITA'.
DICE SOLO LA VERITA'!!!

oreste soria 28.10.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Salve amici, trovo letteralmente vergognoso che abbiamo dentro il nostro parlamento gente che vive e campa di politica da 60 anni proprio come Giorgio Napolitano.
Ecco pechè l'Italia non cresce, perchè abbiamo gente rincoglionita dentro il parlamento.

Luigi L., Mazara del Vallo Commentatore certificato 28.10.13 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Indovinate qual'è il paese dove un condannato si avvale dell'appellativo di presidente ed invece di essere recluso in galera siede fra i tavoli del Parlamento.

oreste soria 28.10.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dove si può rivedere la conferenza stampa di Beppe?

barbara f. Commentatore certificato 28.10.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul sito del Fatto Quotidiano troll del PDmenoL scatenati contro grillo nella notizia in prima pagina.
Non è che il PDmenoL ha messo le iscrizioni a 15 euro per pagare i commentatori.

Lorenzo M. Commentatore certificato 28.10.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

ma fate sparire quel cesso del mantovano!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vecchio problema....e vecchia canzone romana a tema...bonasera signori e signore
http://youtu.be/2w_FFx374-4

luis p., roma Commentatore certificato 28.10.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato Sequestri le Aziende e costituisca delle Cooperative di gestione e il Sindacato metta una copertura Economica. La storia ci insegna..... Le Società Operaie e/o Dipendenti Specializzati di Mutuo Soccorso (SOMS) sono associazioni, le cui forme originarie videro la luce intorno alla seconda metà dell'Ottocento[1], nate per sopperire alle carenze dello stato sociale ed aiutare così i lavoratori a darsi un primo apparato di difesa, trasferendo il rischio di eventi dannosi (come gli incidenti sul lavoro, la malattia o la perdita del posto di lavoro).

Celso Vassalini 28.10.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

La giustizia italiana mi pare molto cagionevole, per esempio il caso di Rosa e Olindo, due perfetti innocenti; la strage Erba è opera di belve islamiche, altro che Rosa e Olindo. Probabilmente Frigerio li ha accusati per paura: fine della storia.
La giustizia milanese poi, pfui<; si legga la storia pubblicata qualche secolo fà dal Manzoni, intitolata; "storia della colonna infame", e si capirà con sgomento cosa è la giustizia milanese.

Diego Fabris (tornasbat), Trevignano Commentatore certificato 28.10.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Una voce fuori dal coro che MI PIACE MOLTISSIMO.
GRAZIE.
Agata Maugeri

agata maugeri 28.10.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Io so che esiste una categoria di carcerati che sono liberi professionisti da generazioni, per loro è normale che sia così, e riferendomi proprio a questa categoria vi dico anche che se venissero liberati avrebbero anche il coraggio di dire: " E poi dove andrò a mangiare e a dormire? "
Capito che anche il carcere può essere un deterrente per taluni? Tanto hanno lasciato un bel gruzzolo ai famigliari per vivere bene.

vera m., roma Commentatore certificato 28.10.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Quindi, chi Dona riceve la mongolfiera accanto al nick, chi non ha la mongolfiera non ha donato o forse non ha inserito la mail, cosa inverosimile riconoscendo la soverchiante boria di chi osanna a ogni commento ( anche alla Chat spacciata per liquid feedback), resta il fatto che "Io" che accedo al blog debba SAPERE o intuire chi ha dato e chi no:
Chi puo', *chi* non puo' o chi vorrebbe, e dare spazio a facili giudizi, o scherno!
Mi sembra una cazzata, per non usare termini impropri, ma pertinenti, come discriminazione o poca "passione" e coinvolgimento, suscitando un sentimento agrodolce di "noi-voi" che diventa inquietante, perchè praticato all'interno della stessa parrocchia!

Game Over @reloaded 28.10.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

10 anni e più per avere giustizia. Poi con un indulto li buttan fuori... a me sembra un controsenso. Chi fa del male a un essere umano deve essere punito e non rieducato. Francamente nn c'è posto per chi non sa rispettare le regole della società... Molte più carceri e lavori. Metteteli a bonificare le aree verdi a tappare i buchi a groviera delle strade. Lasciarli a far nulla in una cella è costoso. Le carceri dovrebbero essere economicamente indipendenti e reggersi sul lavoro dei detenuti.

Tiziana G., Torino Commentatore certificato 28.10.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

E' la giustizia che deve avere moralità

Pria Saverio Leonardo 28.10.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

In galera ci siamo tutti "The NSA bugged 46 million phone calls in Italy in a month, according to digital library host Cryptome. The report is the latest in the revelations that the agency tapped hundreds of millions of phone lines across Europe. "
E nessuno al governo che chiede conto agli americani? Ma scherziamo?
MI aspetto che almeno voi facciate un'interrogazione parlamentare, altrimenti vuol dire che vi va bene se ci spiano anche quando andiamo in bagno. La dignità e la libertà di un individuo sono importanti!!!!!!

nik 28.10.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a Genova!

Riccardo P., Roma Commentatore certificato 28.10.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'acordo su questo post.
Secondo me solo una piccola parte dei carcerati è da definirsi ''poco istruita'' o ''poveri che non hanno niente''.
Un essere umano SA cosa è giusto e cosa è sbagliato.
E questo Non dà una ''scusante'' a chi non ha nulla.
Il problema è nella cultura.
Siamo poveri.
Ma poveri di valori, di sogni o ambizioni.
Pensiamo che l'AVERE qualcosa è legato alle cose materiali..
Quanti al giorno d'oggi,pensano che per vivere bene sia sufficiente avere SOLO il mangiare, un vestito e un posto dove ripararsi?
Cominciamo a combattere la CULTURA ODIERNA che ci lega alle cose materiali.
E vedrete che forse salveremo qualche ''detenuto''....

ferrari franco 28.10.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento

nell'articolo ci sono certamente delle giuste considerazioni ma ritengo pecchi di un eccesso di inaccetabile buonismo.

marco santorri 28.10.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Non nei Talk Show,ma apparizioni sulle TV Nazionaliper contraddire le puttanate che raccontano quelli del "regime":

Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
Non li sputtaniamo se non andiamo……………. in TV
^^^^^^^^^
Stasera li hai sputtanati in diretta, ma in streaming,non in TV...su dai facciamo un gruppo da sguinzagliare in trasmissioni culturali,non in spettacoli spazzatura.

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 19:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissima diretta!!!
vai Beppe...non c'hanno più trippa!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo però cedere al buonismo; la natura umana, a parer mio e per esperienza vissuta innanzitutto opportunista prima ancora che socievole/relazionale o solitaria/eremitica, altrimenti coloro che rispettano le regole passano alla fine per essere i più fessi ! La prigione non è stata fatta, almeno allo stato attuale per far soffrire le persone, ma per limitarne la libertà d'azione, visto che di quella libertà ne hanno fatto cattivo uso e per isolarle dalla cosiddetta sociwetà "civile". Il mio pensiero non è vessatorio nei confronti di chi ha involontariamente o intenzionalmente sbagliato, ma non dobbiamo essere ingenui. Ci sono persone che non hanno nessuna intenzione di attenersi alle regole e anzi stiamo rasentando il paradosso che trovano occupazione i carcerati e non i cittadini onesti che devono sbarcare il lunario tutti i mesi ! La gente in una società civile và innanzitutto educata bene; poi la società deve evitare ogni forma di induzione in tentazione dei singolo individuo, poi và isolata se non si comporta bene (considerate che c'è gente che non ha nessuna intenzione di redimersi e di comportarsi bene e in qualche modo "ama" lo stile di vita della giungla, quella del più forte, quella del "mors tua, vita mea") e infine anche "recuperata" se possibile e se ciscun carcerato dimostra di voler " recuperare la società civile". Ora noi siamo fra "pari" come individui e dobbiamo per forza esser seri. A Capraia, anni or sono c'era appunto un carcere isolato dove gli stessi galeotti svolgevano attività utili alla società civile di quel posto. Ci sono bimbi che sono stati svezzati e cresciuti col latte prodotto dalle pecore attraverso la mungitura effettuata dai carcerati e venduto quotidianamente in paese ! Era un bell'esempio, un tentativo di recupero alla vita sociale e civile, certamente non per tutti, ma funzionava e infatti siccome era un'altra cosa che funzionava, puntualmente in Italia è stato chiuso !! L'Italia và a pezzi, l'onestà non nasce per caso.

Davide Pollastri 28.10.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento

LE EMERGENZE CREATE

L'Italia è un paese che vive di emergenze e con le emergenze si prendono decisioni che acuiscono quelle vecchie o se ne creano di nuove.
Come soluzione per gestire il sovraffollamento delle carceri si pensa all'indulto o all'amnistia.
Per ripulire le città dai rifiuti si costruiscono inceneritori.
La stessa legge elettorale in vigore è un'emergenza democratica che sta generando ulteriori storture come i governi di larghe intese o quelli 'presidenziali' i quali non hanno nessuna ragione di esistere.
E' da molto tempo ormai che l'Italia non pianifica più e tutto ciò che riesce a gestire è il post emergenza il quale genera decisioni affrettate e istintive che degenerano in sprechi economici e corruzione sfruttando l'onda emozionale dell'opinione pubblica.
Non è stato forse così per ogni cataclisma che si è verificato nel bel paese?
La bossi-fini non è la conseguenza di un emergenza generata dalla sottovalutazione del fenomeno dell'immigrazione?
Gli esodati,i precari o i cassa integrati non sono forse il risultato del tirare a campare della politica Italiana?
E ciò che si sta verificando per Alitalia e Telecom non sono forse emergenze create?
Viene spontaneo chiedersi che razza di classe politico-dirigente guida il paese da 20 anni e cosa realmente riesce a progettare per il presente o per il futuro della sua popolazione se non l'incredibile indebitamento nei confronti del mondo intero che acuisce ulteriormente lo stato emergenziale da cui siamo affetti.
Sono d'accordo con Christie,i problemi si affrontano a monte e non a valle del Vajont.
L'emergenza carceraria è figlia di un sistema malato,un sistema i cui filtri sociali son del tutto assenti nella vita dell'individuo dove l'economia cozza col sociale secondo la metodologia dei nostri ben pensanti.
La giustizia è lenta,forse ha bisogno di più mezzi?
Molti individui non dovrebbero essere in carcere e forse lo sono perchè il nostro stato sociale ha fallito.
La cura è prevenire non asportare.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 28.10.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre nel blog di Grillo si da un colpo al cerchio ed uno alla botte...
Facile cosi' :-)

Paolo 28.10.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in Parlamento ci sono tantissimi progetti svuotacarceri....
il problema non credo sia quello di svuotare, quanto quello di rendere la detenzione "dignitosa"....
per detenzione dignitosa intendo solo ed esclusivamente il rispetto della dignità dell'individuo.
Ma "svuotare" le carceri ricorrendo a progetti alternativi di recupero, non so fino a che punto sia corretto e, in ogni caso, richiederebbe l'ausilio di operatori qualificati di vari generi e maestrie.
Le carceri ci sarebbero...strutture dignitose in termini di spazi, edifici nuovi e già arredati....

manca il personale!!!!!

siamo alle solite......
problema: LAVORO
non credo si possa tappare un buco con un altro buco

alnair gru, roma Commentatore certificato 28.10.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento non è un emergenza..come hanno tentato di farci credere...hanno tirato la volata..per vedere se facevano una bel condono...
l'emergenze in questo paese sono altre..la prima è ripristinare la Sovranità Popolare..la seconda è risolvere i problemi delle classi sociali più deboli che stanno risentendo...DA ANNI!!!!del menefreghismo della Politica...!anni...cazzo...anni..!!
vedere una famiglia vivere in una stanza con 3 figli e un cesso in comune..è stomachevole..!!!
andate a vedere..specialmente nelle media e grandi città le famiglie sfrattate..!!!
Non c'è bisogno che qualcuno ci dica qual'è lo stato delle carceri..ma nell'indigenza ci sono anche le persone "oneste"..che si trovano in difficoltà..spesso vivono drammi familiari..costretti a chiedere un pacco di pasta 1 litro d'olio...e ogni giorno le file si allungano sempre di più..!
Prima penso alle Famiglie..poi alle vittime...poi ai carcerati..non lasceremo nessuno indietro..fermo restando che chi ha "fatto del male" deve pagare "pedaggio"...!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 28.10.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono state fatte leggi per ingolfare il sistema carcerario e i tribunali rendendo difficile perseguire i veri criminali con la coppola o il colletto bianco, comunque che si possono permettere uno stuolo di avvocati e male che vada si ottiene la prescrizione, l'indulto,la grazia,

Franco 28.10.13 18:41| 
 |
Rispondi al commento

E finimola de di' "er dramma" d'e carceri...chiamamola "a farsa"...

http://youtu.be/avnxr1F1jro

er fruttarolo Commentatore certificato 28.10.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso capisco perchè "lo signori" non andranno mai in prigione: si sta troppo male e non si migliora!
Bastardi!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo in diretta qui:

http://videochat.corriere.it/index_H2402.shtml?c=H24_2

silvanetta* . Commentatore certificato 28.10.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono le diciassette o le diciotto? il mio orologio segna le diciannove e trenta.

ore ste 28.10.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I miei più sinceri e onorevoli complimenti per il post. Non conosco il nome dell'autore.!? ma sia il nome quanto l'argomento e.., il contenuto straricco di verità mi sarebbero apparsi insoliti se provenienti da un italiano. Ho sentito solo un paio di persone sostenere che la criminalità (quella comune) va di pari passo alla povertà. In Italia si è ancora convinti che la si potrebbe arginare con più agenti,più carceri e pene più severe; il solito cane che si morde la coda.

yuva m., mantova Commentatore certificato 28.10.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo

alfiero m., roma Commentatore certificato 28.10.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso di Nils Christie è molto bello (facile fare discorsi belli del resto) ma molto sbagliato.
Chi ha commesso un crimine sapeva del rischio di andare in carcere e ha preferito farlo lo stesso pur conoscendo ciò che lo aspettava. Ora viene considerato poveraccio con (quasi) il diritto di ottenere un lavoro ed una abitazione magari anche a scapito di quelli onesti a cui invece nulla è dovuto. Chissà poi perchè si parla dei carcerati e non delle loro vittime. Ecco a queste ultime dovrebbe essere chiesto eventualmente se accettano il criminale fuori per amnistia o indulto. Le pene alternative sono una presa in giro (domiciliari, centri di recupero,..) per non parlare delle pene alternative pecuniarie ottime per chi è ricco e per chi non ha nulla. Unica alternativa efficace per l'affollamento è la costuzione di nuove carceri e processi più veloci.

Luciano Camoriano, Ciriè Commentatore certificato 28.10.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dei DISABILI QUANDO SE NE PARLA!!!!eppure qualche giorno fa è morto un "disabile" che si batteva per i diritti degli ultimi..di chi non si può "difendere"..!!vogliamo parlare delle FAMIGLIE SFRATTATE...DEI DISOCCUPATI SENZA SPERANZA!!!
VOGLIAMO PARLARE DELLE VITTIME....!!
VOGLIAMO PARLARE DEI PADRI SEPARATI RIDOTTI ALLA FAME..!
GRAZIE....

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 28.10.13 18:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il nostro Beppe ora su sky

Giovanna M. Commentatore certificato 28.10.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento

vergogna,
si apprestano a SVENDERE L'ENI
così saremo succubi delle decisioni altrui
in materia energetica


Il Tesoro sta per mettere in vendita il suo 4,3% di azioni dell’Eni. In tal modo allo Stato, attraverso la Cassa Depositi e Prestiti (che al 70% è controllata dal Tesoro) rimarrà un 25,76% del gruppo fondato da Enrico Mattei. La notizia, a Borse chiuse, è stata fatta filtrare dalle solite agenzie di stampa bene informate che hanno preparato gli interessati al lauto banchetto che si annuncia. La svolta era prevedibile ed era già stata annunciata con mezze ammissioni da diversi ministri dell’attuale governo che non possono nascondere la loro convergenza di amorosi sensi e di amorosi interessi con gli ambienti dell’Alta Finanza internazionale di marca anglofona. Sono infatti questi a premere da un ventennio affinché l’Italia privatizzi tutte le aziende ancora sotto controllo pubblico, come Enel, Finmeccanica e appunto Eni. Le pressioni sul governo all’inizio di questo anno avevano portato Monti a fare la prima mossa, scorporando la Snam dall’Eni, come chiedevano i fondi di investimento Usa azionisti del gruppo italiano, come Knight Winke che detiene un 2%. Una richiesta giustificata con la considerazione che diversi miliardi sarebbero entrati in cassa permettendo di ridurre il debito. In realtà la richiesta era fatta con l’intenzione di indebolire l’Eni che è l’unico gruppo del settore energetico presente in tutti gli stadi della filiera del gas e del petrolio. Ma la svolta che sta per compiere l’attuale governo appare senza ritorno perché in tal modo è quasi certo che alla prossima assemblea dei soci dell’Eni, l’azionista pubblico (la CDP) venga messo in minoranza e che siano altri a poter nominare la dirigenza del cane a sei zampe e ad orientarne le scelte strategiche

orlando g., torino Commentatore certificato 28.10.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo paese la riabilitazione va fatta a quelli che stanno a vedersi la tv ed il probelma del sovraffollamento ce lo abbiamo solo a Montecitorio.

fabio martello Commentatore certificato 28.10.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?v=560303413997423&set=vb.444729718909881&type=2&theater

FLUORO E CONTROLLO MENTALE Ecco come ci tengono mansueti...

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.10.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

saluto tutti .... ma non baciamo le mani..

stasera sono di corvèe

Au revir mes amis! :-)

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 28.10.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

.

1° dicembre

-----------------------

1° dicembre

.

com'era quella...? ...anche quando si modificano i fattori il risultato non cambia?

p.s. sperèm

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 28.10.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

http://video.sky.it/news/diretta


qui!!!!!!!!!!!!!ora!!!!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 28.10.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Passaparola - Il tutto di niente. Le carceri senza senso


Hanno Fatto Di Sicuro Più Morti Quelli Che Stanno

FUORI Rispetto A Quelli Che Stanno Dentro Alle

Carceri...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 28.10.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento


Nella fila del supermercato, il cassiere dice ad una signora anziana che si dovrebbe portare il proprio sacchetto, dato che i sacchetti di plastica non sono adatti per l'ambiente.
La signora si scusa e spiega: "È che questa moda verde non c’ era ai miei tempi." L'impiegato rispose: "questo è il nostro problema ora. La sua generazione non ha abbastanza cura nel preservare l'ambiente."
“Lei ha ragione: la nostra generazione non seguiva la moda verde in quegli anni: allora, le bottiglie di latte, bottiglie di soda e di birra si restituivano al negozio. Il negozio li mandava indietro alla fabbrica che li lavava e li sterilizzava prima di riempirli nuovamente, affinché le stesse bottiglie potessero essere utilizzate più e più volte. Così, facevamo il riciclaggio. Ma ci vuole la ragione, non abbiamo seguito questa moda verde nei nostri tempi.
Salivamo le scale, non esistevano le scale mobili in ogni negozio o ufficio. Camminavamo fino ad arrivare ai negozi invece di guidare un’ auto a grossa cilindrata anche per percorrere 200 metri. Ma lei ha assolutamente ragione. Noi non sappiamo nulla del metodo verde.
Allora, abbiamo lavato i pannolini dei bambini perché non c'erano gli usa e getta.
Ci siamo vestiti con abiti asciugati al sole e non dalle asciugatrici che funzionano a 220 volt.
L’ energia del sole e l’ energia del vento asciugava davvero i nostri vestiti.
I ragazzi indossavano i vestiti dei fratelli maggiori, non compravano sempre abiti nuovi.
Ma è giusto: dobbiamo informarci su questa moda verde.
Poi abbiamo avuto una televisione o una radio, in casa, non una TV in ogni camera.
E la TV aveva un piccolo schermo delle dimensioni di un fazzoletto, non uno schermo gigante.
In cucina, si lavavano i piatti e le pentole a mano, perché non esisteva la lavastoviglie.
Quando si imballava qualcosa di fragile per spedirlo, usavamo il giornale spiegazzato per proteggere gli oggetti inscatolati e non i preformati o palline di plastica.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.10.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riformeranno la Giustizia.
Vertera' sull'Accorciamento ed Annullamento di Pene.

Seguite pure la corrente...
Tanto io dico solo Cazzate.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Gran bel post.

victorio pezzolla, Milano Commentatore certificato 28.10.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento

da facebook

Sara Paglini
Beppe ha fatto uno scherzo ai giornalisti che origliano fuori dalle porte... Ha cominciato a urlare nel silenzio totale... "AAALLORAAA MI SONO STANCATO !!!! La dovere SMETTERE ORA BASTAAAA..." Silenzio per qualche secondo.... sicuramente i giornalisti pensavano a qualcosa di succoso da scrivere.... Poi non abbiamo retto e siamo scoppiati a ridere....!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.10.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Questo paese è gia' una Prigione, dove vige l'Arbitrio.
Ci stanno Sterminando e ne siam Felici...
A Gennaio, sara' LAger con tanto di Arbeit mach frei!
La stampa, è piena di KApo' Brainwashers.

Internet è il CAsellario della Stasi.
Ancor non CApite, datemi pur della Puttana Sbronza, Stronza.
Contenti voi...
FAte Pure, a me nulla cambia.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

di Gianni Lannes

Altro che cosa nostra: è cosa loro. Per verificare se l’Italia è o non è una colonia dello zio Sam, se proprio non desiderate guardarvi attorno o scrutare il cielo, allora chiedete ai politicanti italidioti (parlamentari e governativi) che avete purtroppo eletto, informazioni dettagliate relative ai seguenti accordi segreti:

1) le clausole segrete della ‘Convenzione d’Armistizio’ del 3 Settembre 1943;

2) le clausole segrete del ‘Trattato di pace’ imposto all’Italia, il 10 Febbraio del 1947 (Parigi);

3) le clausole segrete del ‘Trattato NATO’ firmato a Washington il 4 Aprile 1949, ed entrato in vigore il 1 Agosto 1949;

4) il ‘Bilateral Infrastructure Agreement’ (BIA) o ‘Accordo segreto USA-Italia’ del 20 Ottobre 1954 (Accordo firmato dal Ministro Scelba e l’Ambasciatrice statunitense Clare Booth Luce, e mai sottoposto alla verifica, né alla ratifica del Parlamento);

5) il Trattato Italia-NATO, firmato a Parigi il 26 Luglio 1961 (reso operativo con Decreto del Presidente della Repubblica No. 2083, del 18 Settembre 1962);

6) l’ Accordo bilaterale Italia-USA, firmato dal Governo Andreotti, il 16 Settembre 1972;

7) il ‘Memorandum d’intesa USA-Italia’ (Shell Agreement) del 2 Febbraio 1995;

8) l’Accordo segreto ‘Stone Ax’ (Ascia di Pietra), concluso inizialmente negli anni ‘50/’60 e rinnovato l’11 Settembre 2001.

Ipoteca sulla democrazia. Si tratta di una flagrante negazione, violazione ed infrazione degli articoli 80 ed 87 della Costituzione repubblicana (stracciata dal Trattato di Lisbona entrato in vigore nel 2009) che prevedono rispettivamente la ratifica obbligatoria di ogni accordo internazionale, sia da parte del Parlamento che del Presidente della Repubblica.

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/10/italia-occupata-dalle-forze-armate-usa.html#more

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.10.13 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Io non mi chiamo Grillo, per sua e vostra Fortuna.
Chiuderei la Baracca e lascerei i Burattini nella Emme.
Se lo Meritano.

Montanelli, non aveva Torto.
Mi spiace per gl'Innocenti8non alla berlusca), ma si rischian piu' Vittime fra i Liberatori che i Liberati.

Questo è il mio pensiero, modessto, bislacco, forse Distorto.
Anzi, di certo.
Non come quello Volterriano del FAtto Quotidiano.
Volterriano, da Sepolcro.
Non Voltairiano.
Son troppo Schierati...
Altro che Amici.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

IO NON CE L'HO!

Mi spiace!

Ale 69 Commentatore certificato 28.10.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qua in Italia il problema sovraffollamento carcerario,con tutto quel che ne consegue ha 2 cause:l'abuso della custodia cautelare e il gran numero di prigionieri stranieri.Suggerisco alcune ricette.La CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE deve esser limitata ad alcuni specifici casi,es.:mafiosi,serial killer,colpevoli direati particolarmente gravi sorpresi in flagranza,ecc. In tutti gli altri casi si deve optare per i domiciliari o per il processo a piede libero.Non e'accettabile che uno che magari e'innocente finisca in galera.Si deve finire in galera solo dopo condanna passata in giudicato(=definitiva)! Per i detenuti stranieri,vanno fatti urgentemente una serie di accordi internazionali coi loro Paesi di origine per fargli scontare la pena al Paese loro. Gia'questi 2 provvedimenti DIMEZZEREBBERO la popolazione carceraria! Amnistia e indulto sono inaccettabili perche' sono offensivi per le vittime.Per i colpevoli tutti a dire "poverini" ma del diritto delle vittime ad avere giustizia tutti se ne sbattono! Non bastasse la presa per i fondelli di tutti gli sconti di pena. Io dico che ci vuole la certezza della pena.Piuttosto pene decisamente piu' miti ma scontate fino all'ultimo giorno,sostituendo allo sconto di pena per buona condotta l'aggravio di pena per cattiva condotta! Se un delinquente sa che invece di,diciamo 10 anni,se lo prendono ne scontera'3,dov'e'piu'il potere deterrente delle pene?

Silvio Arena, Vulcana Pandele-Romania Commentatore certificato 28.10.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema carcerario è tutto da ripensare e riprogettare. Si basa ancora sulla pena invece che sulla educazione e sul recupero alla vita sociale di chi ha deviato dalla legalità. La stessa parola pena è un vecchio refuso del passato, perché indica sofferenza, vendetta, prezzo da pagare alla società. Tutti concetti superati che però restano negli animi e nelle menti di legislatore e cittadini.

Paolo C., Roma Commentatore certificato 28.10.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Roma, 28 ott. (Adnkronos) - "Chiederemo l'impeachment per Napolitano perché non rappresenta più il popolo italiano, è di parte.
SU QUESTO DECIDO IO".
Lo dice Beppe Grillo rispondendo alle domande dei cronisti al Senato.

Beppe, siamo tutti d'accordo che Napolitano non ci rappresenta più.
Che significa "SU QUESTO DECIDO IO"?

OHI OHII OHIII che mal di pancia...:(

Daniela M. Commentatore certificato 28.10.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Dunque, se la matematica continua a non essere un'opinione, facciamo due semplici conti :
Tot. detenuti 64.564 - posti effettivi 47.599 =16.963 (eccedenza)
Detenuti per droga 23.094.
Soluzione alternativa a indulto/amnistia: depenalizzare il reato di droga (spaccio, detenzione) prevedendo forti pene solo per i trafficanti e per chi commette reati sotto l'effetto di droghe.
Poi, se si vuol fare veramente il salto di qualità (come sta succedendo in altri Paesi) liberalizzare le droghe leggere in modo che gli incassi vadano allo Stato (come per i tabacchi e l'alcol eehhhh! che, per inciso , fanno molti più morti) anziché alla mafia coi suoi conniventi politici.

alberto d'anna 28.10.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

A me dà password errata ma è quella giusta..bo sta di fatto che non riesco a entrare cazzu cazzu!!

Christian M., Legnano Commentatore certificato 28.10.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
GRAZIE A NILS CHRISTIE PER L'INTERVISTA,ABBIAMO TANTI PUNTI FORTI NEL NOSTRO SITEMA CARCERARIO,MA ANCHE PUNTI DEBOLI CHE DOBBAIMO RISOLVERE
ALVISE

alvise fossa 28.10.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Aleeeee

a destra dello schermo,minipost:discussione proposta ecc ecc in giallo!!!:))

Luca M., Rho Commentatore certificato 28.10.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà, ma io sta cosa per votare i provvedimenti non lavedo.

Mi date il link? grazie

Ale 69 Commentatore certificato 28.10.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

nessuna comprensione per chi spaccia droga. Basta lasciare impuniti i politici ed gli infedeli servitori dello stato che rubando a piene mani hanno portato allo sfascio economico questo paese

luciano p., mestre Commentatore certificato 28.10.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Più che la legge fini-giovanardi, bisognerebbe cancellare giovanardi dalla storia, visto che fini si è già autocancellato.

Giovanni Lorenzetti (g5s), Verona Commentatore certificato 28.10.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, non solo le carceri, ma Nulla ha un senso, ovvero, il tutto è privo di ogni senso.
In Trentino, è evidente il Gioco dello Scambio di Voti.
Es. io do il Trentino a Te, Tu dai la Sicilia a me.
Notizie che nessuno diffondera'.
Ormai, un FAtto Quotidiano.
Viviamo nell'Illegalita' fatta Sistema.
Nessuno si Salvera'.
A Gennaio arrivera', tranquillo, Hitler.
LA Vendetta.
Ci Regalera' casacche a Strisce Verticali, bianconere.

Auguri.
Grazie alla Stampa Libera che Demonizza , Mentendo, il m5s.

Scappate in Fretta, se trovate un Posto.
MAgari usando un Barcone abbandonato dai Clandestini, destinazione qualche Atollo non troppo Affollato.
Qui, è ormai Saltato tutto.
Cosa lo dico a fare?In fondo lo Sapete anche Voi,
che ci han truffate.

Auguri, a chi si Salva.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 28.10.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dove cvacchio è sta applicazione per votare i provvedimenti?????????????

Ale 69 Commentatore certificato 28.10.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIULIETTO CHIESA
Vale per gli USA, ma anche per l'Italia.

"Se le più alte personalità nel governo possono violare le leggi senza temere di essere puniti, o sicuri di non dover fronteggiare alcuna conseguenza, il potere diventa estremamente pericoloso" (Edgar Snowden).
Io aggiungo: per tutti noi.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.10.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

se tutti gli italiani decidessero di sottostare alla legge italiana non esisterebbero ricchi in italia....

in italia è impossibile essere ricchi legalmente.... ne cosegue che chi è ricco non è onesto .......

la differenza tra i ricchi onesti e non onesti dipende dalla simpatia della magistratura che decide si agire in certi casi e dimenticarsi in alti casi anche perché è tenuta di proposito sovraccarica di lavoro così da giustificare quelche eventuale dimenticanza...

con ciò non intendo dire che la magistratura è corrota ma intendo dire che la magistratura fa quello che il sistema di leggi chiede .......e il sistema chiede che ci siano dei ricchi illegali sottopuniti e dei ricchi illegali puniti.


immaginaimo per un attimo che dei magistrati e dei politici e dei militari fossero dei massoni...... ovviamente non è il caso dell'italia ma immaginatevelo solo per un attimo ...... e poi immaginatevi che ci siano 2 massonerie una guelfa e una ghibellina con iteressi contrapposti ..... e immaginatevi che una delle due massonerie abbia deciso di vendersi allo straniero...... IMMAGINATE!

la fantasia non vi manca!

bruno bassi ex iscritto dissidente 28.10.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Si può chiedere solo ad un artista di fare uno sforzo di fantasia, ma si può chiedere a chiunque uno sforzo d'immaginazione, per capire un aneddoto, un paradosso o un ragionamento logico, senza pretendere, ovviamente, che tutti riescano a realizzare lo sforzo minimo; ritengo inoltre, di non dovere precisare la differenza tra fantasia ed immaginazione
Ora s'immagini che tutti gli automobilisti improvvisamente diventino ligi alle regole stabilite dal codice della strada; fatto? Bene, anzi malissimo perché basterebbe un' osservazione superficiale e constateremmo che, per la sola regola di mantenere la distanza minima di sicurezza tra veicolo e veicolo, dettata anche solo dal buonsenso, creerebbe il presupposto per venire multati per intralcio al traffico. Immaginate che, in ogni situazione della circolazione stradale, agenti ligi alle regole volessero fare rispettare, dette regole; vi accorgereste che rispettando una regola, quasi sempre ne violate un'altra, quindi non avreste scampo. Perché avviene ciò?
Ovvio; il codice della strada è pensato ed applicato, non per rendere ottimale una circolazione stradale, ma per soddisfare e sostenere un'economia basata sulla costruzione e sulla vendita di milioni di veicoli che, se fossero regolamentati in modo ottimale, non verrebbero venduti, con il conseguente crollo di un'economia infausta, ma protetta.
Passiamo ad un esempio ancora più esplicativo del concetto da me espresso.
Immaginiamo che improvvisamente, tutti i cittadini italiani, da domani, decidessero di rispettare, ammesso che fosse possibile, tutte le leggi della repubblica. Quante centinaia di migliaia di famiglie sarebbero rovinate dai licenziamenti? Centinaia di migliaia tra poliziotti, carabinieri, vigili urbani, guardia di finanza, agenti di custodia guardie private ecc.
Magistrati, cancellieri, ufficiali giudiziari impiegati nelle procure, nei tribunali ed in tutti quegli uffici dediti al controllo, alla prevenzione

NEI SOTTOCOMMENTI


o t
ma che bella la nuova applicazione per votare e proporre i suggerimenti!!andateci!!!minipost a lato!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 28.10.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione