Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Napolitano contro il MoVimento 5 Stelle

  • 2024


Guarda il video
(00:25)
napolitano_m5s_vid.jpg

"Coloro i quali (il MoVimento 5 Stelle, ndr) pongono la questione in questi termini vuol dire che sanno pensare ad una sola cosa, hanno un pensiero fisso e se ne fregano degli altri problemi della gente e del Paese. Vuol dire che quelli che dicono così non sanno quale tragedia è quella delle carceri. Va bene? Non ho altro da dire." Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica

Ps: Esprimete il vostro pensiero in maniera corretta. Evitate il vilipendio al capo dello Stato

Potrebbero interessarti questi post:

Napolitano senza commenti
Napolitano contro il reato di vilipendio
Miccoli al Quirinale

8 Ott 2013, 21:06 | Scrivi | Commenti (2024) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 2024


Tags: indulto, M5S, MoVimento 5 Stelle, Napolitano

Commenti

 

Napolitano non è contro il M5S, ma contro novemilioni di cittadini onesti stufi di questa politica corrotta e deviata. Sarà questa la sua colpa maggiore, come Presidente, di fronte a Dio!

terenzio eleuteri 07.04.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente Napolitano, vorrei tanto sapere perché si è fissato con il rimuovere Gheddafi, si, era un dittatore, ma i suoi amici Ungheresi polacchi russi cecoslovacchi cosa erano fiorellini???? e certamente lei non si è mai sentito in dovere di spendere una parola contro quei suoi amici. Tutti sapevano come sarebbe andata a finire in Libia, l'unico che riusciva a tenerli uniti era Gheddafi, anche con poca democrazia, sempre meglio del caos attuale, e poi lei essendo comunista dovrebbe essere abituato alla poca democrazia.....!!!!!!!

Sal Gallinaro 29.01.14 15:54| 
 |
Rispondi al commento

L'EU minaccia sanzioni economiche all'Italia per la situazione dei carcerati. Quali sono le percentuali degli altri Paesi europei a confronto riguardo numero di detenuti/popolazione totale, capienza strutture carcerarie/numero di detenuti, guardie carcerararie/numero di detenuti, leggi penali vs sovraffollamento delle carceri ...? Come fanno i Paesi europei ad evitare le stesse sanzioni minacciate all'Italia? Non credo che adottino misure inumane quindi allineamoci nel bene per un'Europa dei Popoli.

Fabio Maria Agostinelli, Ancona Commentatore certificato 08.12.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

ma quando ti viene sto infarto....preghiamo tutti affinche avvengaòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòàòòòòòòòààààòàòàòàòòòòòààààòàòàòàòàòàòàòààòàòàòàòòàòàò

romeo rotondo 08.12.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere solamente una cosa al nostro presidente:
<presidente, ma si rende conto che a portare l' italia in questa situazione siete stati voi della vecchia guardia? E secondo lei noi adesso cosa dovremmo fare, accetare in silenzio i vostri errori grazied ai quali non riusciamo a vedere un futuro?

Maurizio Ghisi (icioterriccio), Brescia Commentatore certificato 09.11.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento

PER AVERE FATTO AFFONDARE L'ITALIA...PRENDONO ANCHE TROOOPPPOOO!!! E COME PAGAR UNO STIPENDIO A UNO CHE VIENE A RUBBARE A CASA MIA!!!

Teresa J., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

''Ma mi faccia il piacere''

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 08.11.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Fai Vomitare, ma il padreterno...

gerardo g. Commentatore certificato 08.11.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

"Certo che con lo stipendio che prende il nostro presidente della repubblica è facile fare i perbenisti, con i soldi dei contribuenti. Bisognerebbe sentire anche, chi forse, ha rischiato la vita per arrestare i delinquenti.
LUI il P.d.Repubblica viene da un grande partito di perbenisti non c'è da stupirsi.
Prima di parlare queste illustre persone dovrebbero fare un esame di coscienza, e ricordarsi che per quanto può essere perbenista non sarà mai giustificato lo stipendio che prende.(tra l'altro piglia più del doppio di quanto ne prende il presidente degli STATI UNITI.
Se non si comincia a tagliare la spesa su questi stipendi d'oro sarà difficile abbassare le tasse.... ma fino a che ci sono al governo partiti
come PD PDL LEGA SEL UdiCENTRO.. non cambierà mai.

La soluzione al sovraffollamnto delle carceri è molto semplice, se ne fanno altre nuove.
Come?
Semplice, vogliamo dare la possibilità ai carcerati di aiutarli all'inserimento nella società quando avranno scontato tutta la pena?
Bene, insegnamogli un mestiere muratore, imbianchino, falegname, eletricista... Rendiamoli partecipi nella costruzione delle carceri. Almeno quando escono avranno imparato un mestiere e con qualche soldo in tasca.

PS.
Sono curioso di sapere se con l'indulto si liberasse un truffatore che ha tentato di svaligiare un'appartamento del nostro president e magari ha anche picchiato lui o un suo famigliare, il nostro President sarebbe ancora favorevole all'amnistia?"

Angelo A. 16.10.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Popolazione carceraria in Italia:
30/11/2010 69.155
30/06/2011 67.394
30 nov 2012 66.529
31/08/2013 64.835
Dati presi da:
www.giustizia.it/giustizia/it/mg_1_14.wp?frame10_item=1
Perchè è scoppiato il caso adesso?

Rosario Montuori 16.10.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano chi? Quello che faceva la cresta sui rimborsi dei voli quando era parlamentare europeo? o un altro

FAUSTO COPPI 16.10.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito il compenso che verrà elargito al quella specie di presentatore pervil festival di San Remo,è una vergogna alla faccia della crisi la Rai come si sà è in perdita continua. Molto probalmimente toccherà pagarlo noi il caro Fazio con l'aumento del canone. E' ora di finirla cari italiani dovremmo tutti e dico tutti non pagare più il canone una sorta di ammutinamento. Ripeto è una vergogna quanto c'è gente che vive con una misera pensione. Caro Grillo spero che tu e i tuoi politici riuscirete ha bloccare questo schifo.

nillo f., castel ritaldi pg Commentatore certificato 16.10.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

carissimi politici non eletti ufficialmente dai cittadini, ma grazie a questo sistema elettorale vi trovate a governare una nazione in gravissima difficoltà economica e politica. chiedo a voi tutti centro sinistra e centro destra da buon padre di famiglia: se un capo famiglia in difficoltà economica continua a sperperare soldi, i figli che reazione dovrebbero avere? sicuramente il messaggio di un vecchio veterano politica della vera sinistra documentate ufficialmente i vostri guadagni pagati da cittadini e pensionati che non riescono a pagare le tasse, dove voi in modo consapevole fate finta di niente. io la sera prima di andare a dormire, al posto vostro mi farei queste domande. un cittadino italiano che sempre con sacrifici di lavoro e pagando con molte difficoltà le tasse dovute e intenzionato di trasferirmi all'estero per questi ultimi avvenimenti politici pensando solo alle poltrone, non di coerenza ma non so di cosa. saluti il compagno scurti rocco franco

franco scurti 15.10.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
ormai il tuo gioco è chiaro......sei solo un falso rivoluzionario targato Berlusconi

francesco mitridate 15.10.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo averlo fatto Berlusconi per decenni ci mancava un Presidente a prendersi gioco degli italiani.
Presidente, faccia il 'PRESIDENTE DI TUTTI' e non solo il persecutore di un Movimento che, UNICO, vuole cambiare in meglio questo paese. In alternativa si dimetta e farà un buon gesto nei confronti dei suoi concittadini, ad accezione del pregiudicato che si vuole favorire.

Jano P. Commentatore certificato 15.10.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

ah dimenticavo, fatte oppure presentate un disegno di legge dove chi ha più di 70 anni debba uscire dal parlamento e sopratutto che non possa fare il presidente

giuseppe mencaraglia 15.10.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo sono un cittadino che come tanti altri non ne può più di questo governo ma sopratutto del presidente Napolitano, che fa di tutto per salvare il berlusca facendo uscire i delinquenti chiedendo al suo governo un amnistia o indulto non la faccio troppo lunga , vorrei sapere se io come cittadino privato posso chiedere l'impicment(non so come si scrive)del presidente.
un saluto a tutto il movimento e continuate a mettere la sabbia negli ingranaggi

giuseppe mencaraglia 15.10.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

""Al Presidente della Repubblica Italiana

GIORGIO NAPOLITANO

Sig. Presidente ho visto il video nel quale lei
senza nominarli da del menefreghisti ai parlamentari ed agli iscritti al
M***** per quanto riguarda l'amnistia e relativo svuotamento delle carceri.

Ma non solo ha rincarato la dose dicendo che se ne fregano della gente e dell'Italia.
Penso che Lei non si riferisse al M*****

Anche la sig.ra Livia Turco in una sorta di emulazione si è permessa di dire in tv "sono dei cretini" a tutti i parlamentari del M*****

Credo che questi ragazzi vogliono solo ed esclusivamente cambiare il modo
di governare questa nazione

Con meno corruzione xche questa non ama il proprio paese e danneggia i cittadini

Con meno evasione xchè questa non ama il proprio paese e danneggia i cittadini

Con meno disonestà della politica xchè questa non ama il proprio paese e danneggia i cittadini

Loro hanno ridato indietro il finanziamento pubblico xche amano il loro
paese ed aiuta i cittadini

Loro si sono decurtati lo stipendio xchè amano questo paese e vogliono aiutare i cittadini

Uno degli slogan di questo M***** è
"Nessuno deve restare indietro" xchè amano questo paese e rispettano i cittadini


Sig. Presidente io non sono un iscritto del M*****
ma sicuramente sarò un elettore di questo movimento e lo sa il xchè?

sono riusciti a contagiarmi, entusiasmarmi con le idee di cambiamento per il loro paese.
Ogni tanto qualcuno esagera nel linguaggio, ma li deve capire gli è stato tolto il futuro.

Ora credo che sia al corrente di come funziona l'informazione sig. Presidente

Lei va in tv ed il suo discorso va su tutti i canali loro non hanno nemmeno
una segnalazione nei titoli di coda e quindi si sentono tutti in grado di denigrarli


colgo l'occasione x porgerle i miei più rispettosi saluti


ed un saluto a tutto il M*****

da nessun copy

nessun copy 13.10.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

E' presumibile che dopo questa miriade di sputi in faccia che ha ricevuto dagli italiani onesti, il VERME se ne stia rintanato per alcuni giorni senza farsi vedere ne sentire, magari delegando ad altri l'ostico compito di difenderlo. Esattamente come ha sempre fatto il suo degno compagno di merende Berlusconi in situazioni simili

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 13.10.13 06:26| 
 |
Rispondi al commento

Questo manco all'inferno lo vogliono...

Gian L., Roma Commentatore certificato 13.10.13 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare, al nostro Presidente, che le carceri non si svuotano cacciando i delinquenti (le forze dell'ordine per metterli in carcere hanno rischiato anche la propria vita) ma aprendo, quelli finiti ma mai aperti, e realizzando carceri nuovi.Bisogna una volta per sempre educarci alla legalità e dando sicurezza ai cittadini onesti e corretti.Sperando che non sarà mai approvato nè l'indulto nè l'amnistia un saluto Nicola

nicola basso 12.10.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro (compagno) Giorgio hai fatto il tuo tempo mettiti da parte che sei stato una grandissima delusione come quasi tutti anche a te piacciono le pensioncine da favola forse però a te non basta.

Gino L., Castrignano de' greci Commentatore certificato 12.10.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I miei genitori mi hanno umilmente educato mettendo l'onestà e la
correttezza al primo posto, io ho educato i miei figli allo stesso modo ma
ora dico che non ho capito un c...., dovevo dire ai miei figli di diventare
delinquenti sarebbero stati più rispettati, più tutelati, e più difesi e
forse avrebbero trovato già lavoro.... "

pierangelo albertini 11.10.13 22:53| 
 |
Rispondi al commento

I miei genitori mi hanno umilmente educato mettendo l'onestà e la correttezza al primo posto, io ho educato i miei figli allo stesso modo ma ora dico che non ho capito un cazzo, dovevo dire ai miei figli di diventare delinquenti sarebbero stati più rispettati, più tutelati, e più difesi e forse avrebbero trovato già lavoro....

pierangelo albertini 11.10.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Se il delinquente é ricorso ora anche al patrocinio della chiesa che tramite quel cane rognoso di Bagnasco ci informa che ne abbiamo travisato parole ed intenzioni,vuol dire che deve sentirsi messo proprio male. Mi rivolgo al Papa Francesco che sembra essere una brava persona, invitandolo a tenere a cuccia il suo cane, altrimenti potremmo arrabbiarci e rispondere continuando a ricordare tutti i giorni su questo ed altri blog le nefandezze commesse dalla chiesa in tempi più o meno recenti. Quali gli scandali della pedofilia, et cetera.

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 11.10.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Presidente si dimetta vada a casa a godersi la sua succulenta pensione pagata dai cittadini ITALIANI ONESTI e ci risparmiera altre leggi a a favore di pdl pd per salvarle il CULO e chi sta male il galera che ci resti nessun italiano onesto le ha chiesto di delinquere lo hanno fatto per loro scelta che paghino noi cittadini onesti abbiamo capito chiaramente che lo fa per salvare tutti i politici corrotti primis pdl e pd per e se lei e tanto preoccipato per i carcerati mi scusi se li ha tanto nel cuore se non li vuole rispedire a pagare la loro pena nei carceri del loro paese e vuol varsi vedere tanto buono e generoso con chi ammazza stupra ruba uccide sia buono fino in fondo li ospiti agli arresti in casa sua cosi avra veramente dimostrato la sua bonta.

Morenita Bosa, spino d'adda Commentatore certificato 11.10.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Cari presidente ora darete indulto ecc poi cosa farete darete la pena di morte hai 5 stelle che al governo chiedono onesta e leggi giuste...e hai tantissimi italiani onesti che gridano vergogna alle porcate che state facendo pur di star al seggiolino rubare e fare leggi a favore della delinquenza!!!senza dimenticare che il popolo italiano che paga le tasse non ruba non uccide le levate tutto poi fatte credere che vi interessa gli estra comunitari tutte fregnacce per non parlare delle vostre manfrine poi fatte volete far credere che questo e il bene che volete al paese prima o poi il popolo vi si ribartera contro e poi pagherete tutte le vostre angherie in una volta......il popolo e stanco di voi e le prossime elezioni lo vedrete....

Morenita Bosa, spino d'adda Commentatore certificato 11.10.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Dopo oltre 30 anni di (onesto) lavoro ed avere (sempre) pagato (tutte) le tasse, forse, e dico forse, ho la speranza di vedere la pensione all'orizzonte ben conscio che l'orizzonte è: una linea immaginaria che si allontana man mano che mi avvicino...
Mai ho sperato di poter avere l'onore di poter parlare con il Ministro della Giustizia o con il Presidente della Camera ed ancor meno con il Presidente della Repubblica. Un dubbio mi assale: se invece di eseere uno dei tanti fessi regolari, se mi fossi messo a delinquere probabilmente potrei avere maggiori possibilità di essere ascoltato da una carica istituzionale. Ora mi immagino di trovare nuovamente topi d'appartamento, scippatori di vecchiette, borseggiatori di bus in gran numero a piede libero perchè nonostante la fame di lavoro non si costruiscono nuove carceri per dare una dignità a chi deve pagare per un reato ma vengono bensì "ributtati" all'interno della comunità con la certezza di creare ulteriore disagio sociale, se mai ne servisse altro ancora. Chi sta scontando una pena dovrebbe essere messo in condizione di dignità personale e poter guadagnare il diritto alla libertà ... ma lo sappiamo: guai a pensare che tale operazione abbia scopi "ben più alti". Un caro saluto da uno dei tanti che paga le tasse.

Ferdinando Costa 11.10.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

io non sono mai stata razzista e se ho sbagliato a votare Movimento 5 Stelle rimedierò alle prossime elezioni non votando affatto... così ve ne andrete tutti in quel caro posto, compreso te, mio caro Beppe.
meglio morire poveri in canna, con le pezze al culo e con i politici mafiosi piuttosto che razzisti, alla coscienza non si comanda.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 11.10.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo ad un vero stillicidio mediatico.
Anche il signor presidente Napolitano ,sembra avere un chiodo fisso: quello di salvare il signor Berlusconi con la scusa di salvare questo inutile governo che piace soprattutto agli stessi facenti parte del gruppo bildemberg.(tutto minuscolovolutamente)
Criticare un Movimento eletto ,che ha presentato una proposta per il problema carceri nel nostro paese che, come al solito non è nemmeno stato letto, e poi attaccare il Movimento come un "covo" di persone che non considerano il problema, è la solita tecnica usata per screditare ...tutto il Movimento nella sua interezza.
Tutti al Governo , vogliono salvare il signor Berlusconi e ,abbattere il Mocimento 5S.
Proprio da lei non ce lo saremmo mai aspettato.
Cosa le è capitato?
Si ravveda e provi a leggere il programma, magari potrebbe trovare qualche spunto interessante.
Tenga presente presidente che, non sarebbe opportuno ipotizzare come soluzione quella di essere costretti a far uscire i carcerati meno pericolosi perché le carceri sono piene, con strategie giudiziarie e, tenga presente che, specie nel centro sud Italia, ci sono diverse strutture ormai fatiscenti ma potenzialmente recuperabili che, da almeno un decennio, esistono e, vennero pensate e costruite per essere usate come nuove strutture di detenzione, le stesse, mai fatte partire per l'inspiegabile fenomeno anche questo tutto nostrano dell'immobilismo burocratico.
Questo ce lo dovete spiegare voi come fenomeno. Ci dovete spiegare perché queste strutture esistono e non sono mai state fatte partire e , ci dovete spiegare ,perchè ora non le tenete in considerazione ma parlate di nuovo piano carceri per ricostruire nuove strutture.
Le chiedo signor presidente, com'è possibile che da noi succeda questo. Ancora una volta.

alessandramammola 11.10.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro presidente Napolitano invece di fare la morale sui carcerati,porta solidarietà e aiuto a quella gente(italiana)che sta vivendo in macchina e alle mogli vedove di imprenditori che sono vittime di questa infame crisi causata dal tuo gregge,io non ho capito,ma qui in italia per farsi rispettare bisogna essere delinquente,deficiente,e prostituta! O SONO SCEMA IO!

patrizia verza 11.10.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig. Presidente sono un italiano andato via dall'Italia e lei sa benissimo il perché e mi fa specie che una persona lucida coerente e meritoria del mio rispetto possa aver scelto di difendere qualcosa o qualcuno che non e più difendibile. Qui all'estero ridono di noi e ridono sonoramente sinceramente sig. Presidente e tantissimi italiani non se lo meritano e lei ha il dovere costituzionale di difenderli come difende secondo la mia umilissima opinione la minoranza. Si sig. Presidente quella che difende e minoranza e non ha certo bisogno di essere difesa perché questa e un'umiliazione alla maggioranza di italiani che veramente non se lo meritano. Buon lavoro sig. Presidente

Massimo De Santis 10.10.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Nuove carceri!!! = nuovi posti di lavoro, ditte edili, ditte mensa ditte di pulizia e poliziotti penitenziari... non è giusto che i detenuti stiano ammassati ma è giusto che scontino le loro pene per aver fatto del male... NAPOLITANO DOVEVA SOLO DIRE COSI': URGONO NUOVE CARCERI!!!!

Alfredo Senatore 10.10.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

amnistia e indulto adesso servono solo a salvare Berlusconi e simili come scritto nei dispositivi di legge.sul fatto di carceri vuote per non assumere personale : e' cosa arcinota da decenni.e' inutile ripetere che in carcere ci sono per il 95% poveracci ed extracomunitari.

GIAMPAOLO PALLAVIDINO 10.10.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Circa 60 anni in parlamento, alla media (calcolata per gran difetto) di 120.000 euro all'anno ci è costato oltre 7.000.000.000 di euro (due manovre IMU)... e fa pure la morale? C'è qualcosa che non mi torna forse ho sbagliato i calcoli?

elio c., Roma Commentatore certificato 10.10.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a 90 anni dovrebbe stare a badare i nipoti a casa, a controllarsi il diabete e il colesterolo a mangiare cicorie e cibi leggeri...invece di essere sempre dispensatore di perle di merdezza...sempre più schiavo dei poteri forti...fai nasiare..!!!

davide santoro 10.10.13 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma Presidente, si rende conto o no di quanto è inviso agli occhi del popolo italiano? Lei non è ben voluto dagli italiani, lo sa o no? Si dimetta, vada in pensione, lasci spazio ai giovani. O almeno faccia la cortesia, sia gentile, eviti di parlare e ci lasci in pace. Per noi sarebbe già molto. Grazie Presidente.

Renato M. Commentatore certificato 10.10.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Se quanto riportato in questo articolo (http://bastacasta.altervista.org/p4919/#)corrisponde al vero con quale faccia si parla di indulto e amnistia come di uno strumento per far fronte ad un emergenza?
Mandiamoli a casa tutti... io ho votato per la prima volta dopo 10 anni alle ultime elezioni, e ho votato dalle Filippine dove ora vivo e risiedo. Spargiamo il virus!


Alessandro Skabar 10.10.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento


Che tristezza! E' dura esprimersi senza incorrere nel reato "Fascistissimo" di vilipendio al Capo dello Stato!!!!

lamberto palmieri 10.10.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Presidente, faccia un gesto utile per il paese: si dimetta.

bruna alba 10.10.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARIDATECE PERTINI

Lamberto 10.10.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che quelli che non sono andati a votare si sveglino e si uniscano per mandarli tutti a casa forza Beppe

Franco merlino 10.10.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri chi e cose non si sa si sa che sa usare solo quel dito che si deve conservare perche alle prossime elezioni le servira molto e a lungo:-)

Morenita Bosa, spino d'adda Commentatore certificato 10.10.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

PRESIDENTE, DIMETTITI INSIEME ALLA TUA CIURMA PER IL BENE DELL'ITALIA.
VOI TUTTI , NON VOLETE BENE ALL'ITALIA.
Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/IDB8U

grace 10.10.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Presidente della Repubblica Italiana le rivolgo una sola domanda: "Perchè quando nelle trasmissioni Rai per anni si parlava malissimo del signor Silvio Berlusconi, (per fare pochi esempi, ricordo le trasmissioni del signor Santoro con la foto del signor Berlusconi accanto a quella di Mussolini o di Hitler, ricordo le parole pesantissime dei vari rappresentanti dell'allora PDS, poi PD sempre alle trasmissioni del signor Santoro o del Signor Floris,) PERCHE' allora Lei non si è scagliato con la stessa foga contro i detrattori del signor Silvio Berlusconi accusandoli della stessa colpa che sta dando ai parlamentari del M5S?
Tengo a ricordarLe che gli attacchi al signor Silvio Berlusconi sui giornali e nelle trasmissioni filo governative, sono terminati soltanto da maggio-giugno 2013.La cosiddetta "sinistra" ha avuto come religione, programma e scopo per anni soltanto la fine politica di Berlusconi. Ora non ci può essere alcuna strategia macchiavellica per concepire un voltafaccia del genere. Ora che la cosiddetta "sinistra" governa con la cosiddetta "destra" si sta trovando un altro capro espiatorio che serva da fumogeno ai problemi irrisolti di noi italiani.Io ho votato e voterò M5S fino al giorno in cui dovessero diventare malauguratamente disonesti, il Suo atteggiamento signor Presidente della Repubblica Itliana mi offende; io non ho una carica pubblica non per questo non sono degna di rispetto, mi sarei aspettato da Lei almeno lo stesso rispetto oppure lo stesso silenzio che Lei ha mantenuto negli anni di cui sopra e che ora ha infranto solo per denunciare un comportamento psicomaniacale da parte dei parlamentari del M5S che sono stati eletti da noi cittadini.Noi cittadini del M5S siamo ITALIANI come gli altri, Lo tenga a mente sempre!Molti ITALIANI,che non hanno voce,ricordano,hanno memoria lunga e cristallina e devono dire grazie soltanto a Dio,alla propria famiglia,e a NESSUN ALTRO!SONO LIBERI. Distinti saluti, signor Presidente della Repubblica Italiana

PatriziaDiFe 10.10.13 12:01| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

non mi stupisco delle parole di napolitano perchè sappiamo tutti come la pensa ,è un adepto del sistema politico italiano oramai desueto e vecchio;ma io dico che se alle prossime elezioni i cittadini votano x il movimento 5 stelle ottenendo così di fatto la maggioranza parlamentare le cose cambierebbero allora dovrebbe finire anche l'attuale presidente della repubblica e andare a casa!

Francesco Pertici 10.10.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Continuate cosi, anche io sono con voi!! Il mio viaggio lo dice mettendo a rischio me stesso! Correro a piedi heidelberg ad abbiategrasso, 600 km circa per dimostrare che il mondo puo cambiare, gente come barbareschi e altri personaggi possono essere mandati via, la mafia puo essere sconfitta e le mamme possono tornare a riuscire a dare da mangiare ai propri figli e non separarli nelle scuole perche non hanno i soldi per pagare la mensa!! tutto questo in 600 km attraversando le alpi dormendo in giro da solo in mezzo ai boschi forse anche per un probabile record di 50 km al giorno che parte il 23 ottobre da heidelberg e arrivera il 3 novembre ad abbiategrasso, seguite, Daniele.pazzo.com non sono nessuno, ma spero di essere notato con voi!

Daniele Ciambra 10.10.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

carissimo nonno giorgio, per è sospetto questo sussulto di umanità dopo la condanna di berlusconi. un anno fà la situazioni delle carceri era buona? ricorda nonno caro che ci prendi per scemi e questo non và bene. per me stai sbagliando scelta (spero in buona fede)noi vogliamo al governo gente onesta senza privilegi, senza prebende che gridano vendetta da parte di chi vive con 400 euro di pensione. se questo non lo capisci (per limiti generazionali) fatti da parte e l'italia crescerà. GRAZIE

salvio catalano 10.10.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Signo Presidente, era proprio necessario andare perfino in Polonia per manifestare così apertamente la sua appartenenza a quella CASTA che non vuole assolutamete rinunciare ai mille privilegi ad essa dovuti?

tonio filieri 10.10.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una linea guida per alleggerire il sovraffollamento delle carceri ci sarebbe ed avrebbe pure la sua utilità ed equità sia da parte dei cittatini liberi che dei carcerati!
Ovvero...
A COLORO I QUALI, PER EFFETTO DEL SOVRAFFOLLAMENTO (O DI ALTRO), HANNO SUBITO UNA PENA PIÙ DURA DEL PREVISTO, SI APPLICA UN COEFFICIENTE SULLA PENA "DURA" SUPERIORE AD UNO! ESEMPIO: A CHI AVESSE FATTO 10 MESI DI CARCERE IN UNA CELLA DA 2 PERSONE, ABITATA INVECE DA 6 CARCERATI, SI POTREBBE APPLICARE UN COEFFICIENTE 1,2 PER CUI IN 10 MESI EFFETTIVI NE ANDREBBERO CONTEGGIATI 12 ! EVENTUALE ALTRA PENA SCONTATA IN CONDIZIONI "STANDARD" NON SUBIREBBE INVECE RIVALUTAZIONI!
(La quantificazione dello sconto è del tutto aleatoria in quanto finora non mi è mai capitato di vivere a spese dello stato. Ed inoltre potrebbe essere ripartita in vari gradi di rivalutazione.)

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 10.10.13 01:36| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/09/amnesia-e-insulto/738351/

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 10.10.13 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Ps:

"Esprimete il vostro pensiero in maniera corretta.
>> >< <<
Evitate il vilipendio al capo dello Stato"
...
ECCO PERCHÉ IO NON ESPRIMO MAI IL MIO PENSIERO SUL CAPO DELLO STATO !

SAREI GIÀ IN GALERA !!!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 10.10.13 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano ha detto: "La catastrofe del Vajont non fu una fatalità, ma conseguenza di precise colpe umane."
Evviva, dopo la scomparsa del compianto Max Catalano,c'è finalmente qualcuno che ne ha raccolto l'eredità!
E' certo un gran bene per l'Italia, ma la tromba?

GIANNI SOLIA, Torino Commentatore certificato 10.10.13 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano, ti guardi la mattina allo specchio? Ti dici che anche oggi ho guadagnato i miei 1500 euro! Tutto il resto è aria fritta: Ora vado a un funerale a fare la presenza, poi alla pappa, mangiare e bere tutto GRATIS. Poi devo fare un discorso di convincimento alla gente di pagare le tasse. E poi a cena sempre gratis, a spesa del comune che mi ospita. Insomma: Vitto e alloggio GRATIS. Oltre alle 1500 euro al giorno. Ti dispiace dei morti di Lampedusa, ti dispiace dei carcerati. Che ti devo dire signor Presidente Napolitano campi 100? Spero proprio di no. Con amore e con democrazia. Peter Pam.

vitovolpicella 10.10.13 00:15| 
 |
Rispondi al commento

chiedo ingenuamente: se le carceri sono strapiene, perché la soluzione non è costruirne di nuove? abbiamo costruito ospedali-cattedrali nel deserto...costruire prigioni non sarebbe un problema, è pure un'opera pubblica che genera lavoro.
Mi colpisce che nessuno lo proponga. Ho perso un passaggio?

Sergio Basso, Roma Commentatore certificato 09.10.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vista l ' eta ' sarebbe meglio ignorarlo.

roberto caleffi (cr69), parma Commentatore certificato 09.10.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

caro presidente del pd e pdl,non mio,perche' proprio ora le stà così a cuore il problema delle carceri? A pensar male si fa peccato......Lei é l'ipocrisia in persona.

domenico corizzo 09.10.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Chisà sé il presidente ha chiesto ha chi subito un male da chi adesso è in galera , e magari se l'ho ritrova fra i piedi.Si deve fare giustizia da solo?

Francesco Marangi 09.10.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In tutti i 60 anni nei palazzi di governo quanto ha percepito tra stipendi, indennizzi, rimborsi ecc.? E per fare che? Meglio avere un fancazzista che uno che opera disastri in nome di collusioni o altro.
Forse il problema carceri inquieta perché è una probabile destinazione in futuro, ma ottima alternativa sarebbe un lavoro socialmente utile, A DIFFERENZIARE I RIFIUTI INDIFFERENZIATI A VITA!!!!

Daniele Taricco 09.10.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

questo rimbambito pur di fare stare su quel governicchio del cavolo che gli sta tanto a cuore sarebbe capace pure di depenalizzare tutti i reati riguardanti quella classe politica del cavolo che ci ritroviamo...ma chi cazzo lo ha messo li? loro!!!! si sono garantiti una lunga vita politica ben foraggiata

renato stella 09.10.13 21:45| 
 |
Rispondi al commento

due cose da sottolineare.
La prima: il capo dello stato si accorge oggi della situazione delle carceri; ma non sono 8 anni che è presidente? Si sveglia solo quando la situazione è precipitata? E che ci vuole a dire al parlamento risolvete il problema?
La seconda: i portavoce del M5S e lo stesso Grillo devono fare autocritica con molta umiltà ogni giorno; se i risultati del "nostro" grande e onesto lavoro non danno i risultati sperati, bisogna rivedere la strategia, il modo di porsi. Per esempio, offendere le persone, anche se poi dici cose giuste, porgi il fianco a pesanti critiche da chi non cerca altro che un piccolo errore. Dobbiamo migliorare altrimenti rimarremo ghettizzati come gli ultras di una squadra di calcio. Con affetto

antonio B. Commentatore certificato 09.10.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente identifico il Movimento 5 stelle: in pratica siete dei Radicali Pannelliani: carceri, abolizione reato clandestinità, finanziamento ai partiti..tutto qui? Pensavo peggio.

elisa 09.10.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennesima bella figuraccia presidente, grazie! Grazie per il suo pensiero sfacciatamente di parte, grazie per essere il complice di questo governo ignobile e grazie per le sue uscite che puntualmente vengono smentite dai fatti (se lo ricorda il boom ?).
Non me ne voglia se io non la considero il MIO presidente, ma esiste un limite alla decenza.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.10.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

LA MIA FIDUCIA NELLE ISTITUZIONI ORA E' DEFINITIVAMENTE CROLLATA. I CRIMINALI DEVONO STARE IN PRIGIONE. CHE SENSO HA CHE RISPETTO LA LEGGE E PAGO LE TASSE. HO FATTO SACRIFICI ENORMI QUEST'ANNO, MI SONO PRIVATO DI TANTE COSE E TUTTO QUESTO PER VEDERE SCARCERARE I CRIMINALI. NO E' TROPPO. BASTA. L'ITALIA E' MORTA, E' MORTA LA GIUSTIZIA, E' MORTO LO STATO.

michele marra 09.10.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE NAPOLITANO! STAVOLTA HA SUPERATO SE STESSO,
PARLA COME SE FOSSE UNO CHE SI E' TROVATO DI PASSAGGIO DA QUESTE PARTI.

Luigi Gioacchini 09.10.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

La bella domanda a ""pane quotidiano "" di uno studente
In Val Susa potrebbero esserci gli stessi rischi della diga del Vaiont ?

Rosa Anna 09.10.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Ai Partiti della “Santa Alleanza per la Disfatta” ( PD e PDL e Scelta Civica)

Una soluzione per come risolvere il problema dell'affollamento delle carceri, così caro al nostro Presidente e nello stesso tempo, garantire ai cittadini molti dei loro fabbisogni come: la sicurezza , il lavoro, una decorosa assistenza sanitaria , un tetto, una pensione , il vitto, e il tutto senza incidere sul bilancio dello stato.
Un bel Decreto Legge composto di soli due articoli.

art.1) A far data dall'approvazione del presente D.L. n ….. …..del…. …. tutti i detenuti, con sentenza passata in giudicato , devono abbandonare le proprie celle e diffidati dal tornarci anche se macchiatisi di reati penali commessi successivamente alla data di approvazione del presente D.L..

art 2) Tutti i cittadini Italiani, aventi il requisito della fedina penale pulita, fatta esclusione di quelli con reddito annuo superiore a 100.000 euro , siano essi , disoccupati, senzatetto, indigenti, malati, esodati sono obbligati ad occupare i posti resi disponibili da coloro di cui all'art 1.

Il PD e il PDL si facciano promotori io vi cedo volentieri il diritto d’autore .

domenico 09.10.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento

LA MIGLIORE DIFESA E' SEMPRE STATA E SEMPRE SARA'L'ATTACCO.
PIU' FEROCE E'L'ATTACCO E PIU' DIMOSTRA DI ESSERE DEBOLE CHI LO METTE IN ATTO.

FEDERICO DOLFI 09.10.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento

"Coloro i quali (che sono al governo) pongono la questione in questi termini parlano e non fanno assolutamente niente, vuol dire che sanno pensare ad una sola cosa, hanno un pensiero fisso e se ne fregano degli altri problemi della gente e del Paese. Vuol dire che quelli che dicono così non sanno quale tragedia è quella delle carceri. Va bene? Non ho altro da dire." alessi danilo cittadino italiano

danilo a., gorle Commentatore certificato 09.10.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'umiltà non possiede età.
IL RISPETTO SIGNOR PRESIDENTE, NON E' LA SUBORDINAZIONE A CHI COME LEI, GRAMMATICALMENTE E "POETICAMENTE" BEN PARLARE SA, SIGNOR PRESIDENTE.
IL RISPETTO, E' UN SENTIMENTO CHE NON PAGA COLUI CHE LO LO RICEVE...
IL RISPETTO, NON SI PUO' NEMMENO COMPERARE SIGNOR PRESIDENTE.
A MIO MODESTO AVVISO TRADIRE I PROPRI CONCITTADINI E' MERITEVOLE DI CONDANNA...
UN GRANDE UOMO, NON LO SI VEDE DAL SUO ESERCITO SIGNOR PRESIDENTE.
A UN GRANDE UOMO SERVE SOLO UN GRANDE CUORE, ONESTA' E SOPRATTUTTO, UN GRANDE CORAGGIO SIGNOR PRESIDENTE..... MA LEI, SIGNOR PRESIDENTE, SA SOLO COMPORRE BELLE FRASI CON BELLE PAROLE , PER DEI BEI DISCORSI !!
NOI NON MANGIAMO CON I SUOI DISCORSI ....SIGNOR PRESIDENTE !!
E ANCHE SE A LEI NON IMPORTA NULLA,
IO NON HO RISPETTO PER LEI SIGNOR PRESIDENTE !!
NE PER LEI, NE PER TUTTI QUELLI COME LEI, SIGNOR NAPOLITANO.

francesco tilocca 09.10.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto non si tratta più solamente, da parte del Presidente della Repubblica, di strenua difesa di larghe intese(indifendibili)per il bene del Paese (quale Paese? l'Italia non è tutta uguale, e mi riferisco alle persone non ai luoghi). Qui quello che accade è che il Presidente sta sostanzialmente sponsorizzando un governo di ancient regime a tutela di interessi consolidati, o per parola data, a scapito di chi verrà dopo. Il Paese deve cambiare. Troppa gente normale ne ha bisogno. Ho 45 anni e ragionando per statistica forse me ne restano altri trenta: perché dovrebbe decidere del mio futuro qualcuno che, sempre per statistica, ne avrà molto meno di me da stare in questo mondo? Finora i miei lavori non sono mai durati più di cinque anni, qualche contratto decente, molti no. Fortunatamente ho sempre trovato qualcosa da fare ma devo sempre sperare di non ammalarmi, di non avere incidenti fisici e di poter pagare mutuo casa e rata auto a fine mese. Per ora, ma poi? Non credo di poter invecchiare tanto bene come questi odierni fautori del governo di larghe intese.
Vorrei poter vivere da uomo.

Aldo Caprini, Terni Commentatore certificato 09.10.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Adesso dobbiamo affondare la spada , non è più sufficiente protestare, ora bisogna concretizzare altrimenti rischiamo di non arrivare alla fine dell'anno. Stiamo "morendo" cosa possiamo fare ?????

Guglielmo Sparacino 09.10.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me Napolitano si è stancato di sentire le vostre minchiate. Come dargli torto?

ferruccio lauri 09.10.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quest'ultima uscita di Napolitano, appoggiata da Letta e dal PD ( partito che ho contribuito a fondare e che ora mi ha definitivamente delusa), che avevo previsto ma speravo non accadesse, mi ha disgustata a tal punto da tornare dalla vostra parte!!! Avete mille ed una ragione ad essere infuriati, state facendo un'opposizione giusta e dura, anche se a volte vi ponete nella condizione di essere aspramente criticati. Purtroppo in questo momento il movimento NON SI PUO' PERMETTERE SCIVOLONI, ogni mossa sbagliata è una freccia all'arco del nemico, pronto a rispedirla al mittente dopo averne avvelenato la punta!!! Sono stata e sono ancora molto critica per alcuni errori commessi e per alcuni personaggi che rappresentano il movimento ai massimi livelli, che si fanno vedere in giro con la stessa spocchia dei vecchi leader che pretendono di criticare e combattere. Per non fare nomi ma solo cognomi, Crimi gira con autista, a spese della comunità come gli altri!!! Se si vuole arrivare al cuore dell'elettorato e carpire i voti degli altri, bisogna mettere in campo persone che si distinguano veramente e si comportino come predicano ( O PREDICAVANO ), PRIMA DI FARE IL TERNO AL LOTTO ENTRANDO NEI PALAZZI DEL POTERE!!! Quanti sono i provenienti dalle regioni del nord tra i vostri eletti?!Ho deciso comunque di approfondire la mia conoscenza del movimento , come giustamente mi ha fatto notare un vostro simpatizzante, col quale intrattengo scambi di opinione su FB. Ha ragione nel sostenere che la migliore informazione è la conoscenza dei meccanismi interni al movimento, per poter eventualmente criticare e proporre con cognizione di causa. Certamente io sono una persona che ha un grande vantaggio : NON HO ALCUNA SOGGEZIONE DI FRONTE AL POTERE E TANTOMENO DI FRONTE AL DENARO, e questa è la mia forza!! Non più tardi di ieri, di fronte alla solita VESSAZIONE da parte di un organo istituzionale, non ho avuto timore ed ho preteso di essere ricevuta IMMEDIATAMENTE da un DRETTORE GENERALE!!!

Nara Nevola 09.10.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io non ho più niente da dire.
SIGNOR PRESIDENTE.

giovanni degoni, lodine Commentatore certificato 09.10.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

LA VERA TRAGEDIA E' AVERE UNO COME TE PRESIDENTE ...VERGOGNATI!!

Enzo Forte 09.10.13 18:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Stiamo attenti, N. è una persona intelligente e la politica la sta vivendo da oltre 60 anni. Se lui ha questo enorme bagaglio di "conoscenza" politica ed è anche intelligente e sa con certezza che le carceri sono quelle che sono descritte e sa che abbiamo la possibilità di ospitare COMODAMENTE altri 21.000 " delinquenti mi pare che ha trovato il modo per distogliere la nostra (degli italiani, fessi ) attenzione da altre questioni più urgenti che il governo Letta vuole farci (contribuenti italiani ) accettare senza che ce ne accorgiamo. Vi ricordate l'IMU uscito dalla porta e rientrato dalla finestra con l'aggiunta della Service Tax! Non vi sembra che i problemi delle carceri vengono usati da diversi decenni per altri scopi!

Sam D. Commentatore certificato 09.10.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Me ne sbatto le palle del vilipendio a questo vecchio bacucco e spero gli prenda un infarto molto presto e prima che metta le mani su un ipotetica amnistia o indulto per salvare quel delinquente di berlusconi. E poi non è vilipendio è la verità se dico che è un vecchio bacucco e pure rincoglionito a quasi 90 anni di certo non si è più molto capaci di intendere e volere e la realtà sfugge, purtroppo è un fatto di vita. E per me rimarrà comunque il peggior presidente di una repubblica, la nostra.
w w w w PERTINI per le sue straordinarie capacità uno dei pochi che davvero amava l'italia e gli italiani

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 09.10.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno auspica l'essere appeso?

sandro b. Commentatore certificato 09.10.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

re giorgio napolitano, uno dei tasselli della rovina di un popolo!!

sara l'ultimo respiro a dettare legge!!

sandro b. Commentatore certificato 09.10.13 18:14| 
 |
Rispondi al commento

ma cosa ci si deve aspettare da uno che le leggi,le più schifose,le ha firmate sempre?Il vecchiardo ha dimenticato presto oppure crede che noi si sia smemorati!Beppe ha ragione non senza colpe personali.In ogni caso menomale che ci siete

bruno d'Orta 09.10.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

SE NE FREGANO E'UNA PAROLACCIA REVERSIBILE ?
Voglio dire che,se Napolitano accusa chi vota M5S di fregarsene della gente come me,io posso dire che Napolitano se ne frega di me ? Se si potesse, lo farei volentieri

Paolo C., Roma Commentatore certificato 09.10.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

MA E' POSSIBILE CHE DOBBIAMO AVERE POLITICI COSI' ANZIANI??????

SUPERATI I 70 ANNI, VIA IN PENSIONE, MA SENZA PERCEPIRLA.

DURANTE LA VITA POLITICA HANNO GIA' PERCEPITO UNA MAREA DI SOLDI.

DOVREBBERO FARE BENEFICENZA AI POVERI.

grace 09.10.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che svuotando un po' le carceri,si faccia posto ai vari politici datati guidati dai loro leader per i crimini commessi negli ultimi 20 se non addirittura 40 anni,senza prescrizione alcuna.
Sicuramente i reati in Italia diminuirebbero!!!

mario luciano bertoli, lumezzane Commentatore certificato 09.10.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente Napolitano, io nelle carceri ci ho lavorato prima come vigilatrice penitenziaria, e dopo come collaboratore, parlo di quasi trent'anni or sono e posso affermare che questi problemi nelle carceri ci sono da SEMPRE. Quello che mi chiedo...perché abbia scelto proprio questo momento per intervenire con tanta bramosia, quando esistono innumerevoli problemi in Italia, disoccupazione, aziende che falliscono, la sanità che non funziona come dovrebbe, la legge elettorale di cui tanto si è parlato e sulla quale nessuno abbia ancora messo mano....sulle carceri ci si poteva anche svegliare anni o sono! Sa cosa Le dico, quando ero vigilatrice penitenziaria ero lontana anche dalla mia famiglia, con un bimbo di soli 9 anni....e qualche collega giovanissima veniva trasferita immediatamente vicino alla propria abitazione...mentre il mio bambino ancora doveva aspettare il ritorno della mamma....Deve credermi, mi sentivo trattata anche peggio delle detenute! provare per credere!

vera m., roma Commentatore certificato 09.10.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento

ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia!
ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia!ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia!ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia! ipocrisia!

spegnete le tv vi hanno ucciso l'anima!!

sandro b. Commentatore certificato 09.10.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

non c'è niente da fare. cosa c'è dietro a questa sindrome di napolitano. quali cose non sappiamo, quali cose devono rimanere nascoste.a chi la vuole dare a bere che il problema sono le carceri. E' vero il problema sono "anche" le carceri, ma il problema è soprattutto la legalità e l'onesta che in questo paese non esiste più per colpa di una classe politica corrotta o quantomeno prona ai corrotti e ai corruttori.L'attacco al m5s è quanto di più abbietto si possa fare, perchè è disonesto. E' la resistenza di un gruppo dirigente che non vuole perdere i suoi privilegi e attacca chi vuole cambiare le cose in meglio.

mario m., carrara Commentatore certificato 09.10.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

IL SOPRAFFOLLAMENTO DELLE CARCERI??

ED IL SOPRAFFOLLAMENTO DELLE AULE PARLAMENTARI QUANDO COMINCIAMO A SFOLTIRE??

e questa napolitano e il parlamento europeo non lo vedono??

Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??

solo in italia 945 a dodicimilaeuro mensili per 14 mensilita piu vitalizio, perche in italia quando sei entrato e fatta!
solo in parlamento e' posto fisso signor monti??
ma le non sostiene che il lavoro fisso e noioso??
forse vale solo per il popolo che lavora???
ITALIANI E NELLE PICCOLE FRASI CHE QUESTA GENTE DICE DURANTE LE INTERVISTE PER TELELOBOTOMIZZARE CHE DOVETE CERCARE IL VERO DI CIO CHE STANNO ARCHITETTANDO!!


QUESTA LEGGE QUANDO VIENE CAMBIATA? (PIANO PIANO) PERCHE NELL'EUROZONA NON CI AVETE PORTATO (PIANO PIANO) A PROPOSTIO CE LO AVETE CHIESTO?


L'IPOCRISIMA TUTTA ITALIANA..
VA A COMMEMORARE I CADUTI IN GUERRA PER LA SOVRANIA LIBERTA'!!

ITALIOTI


sandro b. Commentatore certificato 09.10.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1956 quando avevi solamente 31 anni dicesti che: “L’intervento sovietico ha non solo contribuito a impedire che l’Ungheria cadesse nel caos e nella controrivoluzione ma alla pace nel mondo”.(più di 2700 morti oltre alla democrazia e alla libertà). Craxi durante il processo Cusani affermò "Come credere che il Presidente della Camera, onorevole Giorgio Napolitano, che è stato per molti anni ministro degli Esteri del Pci e aveva rapporti con tutta la nomenklatura comunista dell'Est a partire da quella sovietica, non si fosse mai accorto del grande traffico che avveniva sotto di lui, tra i vari rappresentanti e amministratori del Pci e i paesi dell'Est? Non se n'è mai accorto?" Allora prima di pronunciare da Presidente della Repubblica Italiana frasi che offendono il lavoro di Cittadini democraticamente eletti, che testimoniano che si può cambiare se lo vogliamo, pensaci......o dovrai nuovamente fare un mea culpa

Fabio Miconi 09.10.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Da che pulpito presidente!!!

Mattia N., Cagliari Commentatore certificato 09.10.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO RIVOLGERCI AL UNIONE INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI E LA LIBERTA' DEL UOMO. DOBBIAMO RIVOLGERCI ALL'EUROPA, E POSSIBILE CHE IN UNO STATO DEMOCRATICO, UNA PERSONA LIBERA E INCENSURATA NON PUO' ESPRIMERE UNA SUA OPINIONE?? IN QUALE PAESE DEL MONDO ESISTE IL VILIPENDIO? UNA LEGGE FATTA DA MUSSOLINI USATA SOLO DA NAPOLITANO!!! MA CHE ASPETTIAMO CHE CI TOLGONO ANCHE IL DIRITTO DI RIUNIRCI IN PIAZZA. O ASPETTIAMO CHE CI PROIBISCONO ANCHE DI FARE IL V-DAY???

raffaele 09.10.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma quelli che votano pd o pdl vedendo questo vidio del nostro re napolitano non si vergognano? Ciao

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 09.10.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

IL SIG. PRESIDENTE QUANTE VOLTE HA VISITATO GLI OFFRSI DAI SUOI DETENUTI CHE ORA SI PREOCCUPA COSI' TANTO DA FARLI USCIRE?
PERCHE' NON HA CREATO CARCERI ADEGUATI?
IN QUESTI ANNI DEL SUO MANDATO CHE COSA HA FATTO?
SE NIENTE HA FATTO IN TAL SENSO CHE LI INVITI TUTTI A CASA SUA E GLI DIA ANCHE A MANGIARE.
LO STATO RISPARMIERA' IL CITTADINO ANCHE E LA TANTO DECANTATA CERTEZZA DELLA PENA CHE VENGA ANCHE CANCELLATA DAI CODICI.
E' MEGGLIO CHR SI DIMETTA.

antonio 09.10.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe devi pensare che questo è diventato presidende della repubblica Italiana. Un grande scoop per il popolo Italiano. Devo dire propio una figura di merda. Ma al fondo non c'è mai una fine. Ciao

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 09.10.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Meriti di finire i tuoi giorni in galera assieme ai tuoi emeriti compari.Avete distrutto il nostro bel paese.Voi siete la vera mafia.Un cancro da estirpare.Oramai sentite che tale momento é vicino e perciò vi agitate tanto.Viva la magistratura.Unico potere rimasto ancor sano e credibile nella nostra repubblica e che tu stai tentando in ogni modo di delegittimare

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 09.10.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Perche' qualcuno crede ancora a quello che dicono questi ignavi dei politici chiediamogli il rimborso di tutti gli stipendi rubati ai cittadini e denunciamoli per danni.

rubino antonio 09.10.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

E' buona norma, come dice un antico proverbio popolare, contare fino a dieci prima di parlare o di scrivere. Per non sbagliare e' meglio contare fino a venti. Vale per tutti, ma proprio per tutti.

adolfo treggiari 09.10.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Come mai proprio ora? Quando il sigor Napolitano firmava le leggi ad personam, asisteva imbelle al parlamento che votava Ruby nipote di Mubarak, trescava con Mancino per le tresche con la mafia, se ne stava fregando degli interessi della gente?

Marzio Mrandi 09.10.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Che uomo, che presidente che italiano, mantiene sempre la parola data ha promesso al nano che lo salve è lo salva
Un grazie da tutti gli italiani onesti

alfonso della rooca 09.10.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Quest'uomo è talmente disabituato al dissenso e all'opposizione, che non ne concepisce il senso e l'esistenza stessa.

Mai si era visto da parte di un PR, un attacco cosi virulento,verso una minoranza politica.
Se prima c'erano dubbi sulla non, imparzialità di Napolitone, adesso ne abbiamo una prova acclarata.

Non è il mio presidente già da molti anni.

lucifero 09.10.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento

vuol dire che Napolitano non conosce la tragedia delle persone che stanno soffrendo a causa dei danni avuti da quelli che stanno in carcere: furti, rapine, omicidi ecc

pasquale ippolito, napoli Commentatore certificato 09.10.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentana, ogni tanto, dimostra di essere onesto intellettualmente.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 09.10.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Dire che é un BUFFONE equivale a fargli un complimento. Chiamarlo PORCO é offensivo per i maiali. Pertanto mi limiterò a dir di lui che é un MISERABILE DELINQUENTE DELLA PEGGIOR SPECIE

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 09.10.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

E non vogliamo cambiare la costituzione...
Il capo dello stato, i presidenti delle camere e il presidente del consiglio non sono eletti...
Nemmeno il CSM che mette il naso sulle leggi.
La costituzione è bella come una vecchia sdentata di 110 anni... E ha le stesse idee!
Per approfondire, si può andare a http://www.governo.it/Governo/Costituzione/principi.html

Paolo Zanchetta, crocetta del montello, TV Commentatore certificato 09.10.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Venduto

Sandro sussinna 09.10.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma dai ... siamo qui a commentare parole di un nonnetto che, vivesse nella societa' reale, non saprebbe nemmeno, da solo, vedere i nostri commenti.
Questo personaggio e i suoi amici, vuole rispetto. Il rispetto non si comanda. Lo si guadagna con i fatti che una persona di 80/90 anni con tutta la buona volonta' non saprebbe fare. Di cosa ci puo' palare di cosi' illuminato? Del pannolone o di come si pulisce una dentiera? Non fate i banalotti dicendomi del rispetto, onesta', integrita' ecc.ecc... che so da quando avevo 8 anni.

Pieo 09.10.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Ecco che la terribile tragedia delle carceri riaffiora periodicamente nel dibattito politico;
guardacaso Berlusconi (che per legge non ha alcun automatico diritto a pene alternative come invece continuano a dichiarare i soliti giornali carta igienica) dovrà finire in galera.... è una coincidenza!
Poi da che parte dovrebbe stare un politico come Napolitano? dalla parte dei cittadini onesti o dalla parte dei poveri carcerati che son lì perchè ladri o assassini?
Per chi non l'avesse ancora capito i criminali si mettono in prigione per evitare che continuino a provocare danni alla società ed è evidente che quando escono persistono quasi sempre nel loro vecchio mestiere (anche se di solito si fanno più furbi per non farsi ribeccare grazie all'esperienza carceraria ove imparano tante porcate da tanti maestri del crimine).
Forse non è chiaro che indulti, amnistie, sconti di pena e supercazzole simili sono un incentivo alla criminalità, un'umiliazione per le vittime e un danno sociale di gan lunga superiore alle SPESE carcerarie (che NON diminuiscono mandando fuori alcuni detenuti poichè il personale non viene contemporaneamente licenziato o sottopagato).

La prigione deve essere un posto brutto perchè se si viene a sapere che è un posto bello con cella singola, internet e tv via cavo allora saranno gli italiani onesti a sbattere fuori i criminali per prendere il loro posto.....

Empiricamente tutti gli indulti aministie fatti finora NON hanno mai risolto il problema delle carceri quindi chi li propone come soluzione o è coglione oppure è un BUGIARDO truffatore che non ha certo a cuore il benessere dei condannati.

Per risolvere definitivamente il problema basta stipare i criminali peggiori in un paio di celle lasciando molto posto libero per i criminali meno peggiori (non capisco per quale motivo un mafioso recidivo pluriomicida debba avere lo stesso trattamento carcerario di un ragazzo beccato con alcuni spinelli)(ovviamente per farlo s'ha da mandare affanculo l'europa).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 09.10.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Questo signore non mi rappresenta, non e' il mio Presidente, ma e' solo un firmaiolo. Mi fa veramente vergognare di essere Italiano.

Silvano Messina 09.10.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Sig Napolitano,lei è stato pres.della Camera,ministro dell'interno e ora capo dello stato:non si è mai accorto del problema delle carceri?Basterebbe depenalizzare reati piccoli come togliere la giovanardi-fini sulle droghe leggere .Non è che con un altro indulto amnistiamo anche il berlusca?lei non è il mio presidente.SI DIMETTA.

Giudici Paolo, Alassio Commentatore certificato 09.10.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente Napolitano ha ragione.
La situazione delle carceri è disumana. Le persone condannate alla prigione non possono essere trattate in quel modo, VERGOGNA!!
Che dire poi, però di quegl' italiani " CONDANNATI A MORTE "!
In Italia esiste la pena di morte?
ESISTE!!!
Crisi: in Italia si suicida un disoccupato al giorno, oltre a piccoli imprenditori ( http://www.ilfattoquotidiano.it).
Amianto: Alessandria si contano circa 1.800 morti per esposizione ad amianto (fonte Wikipedia).
Ilva, Taranto 2012: 90 morti all' anno, 650 ricoveri in 12 mesi (fonte, Il fatto quotidiano).
Morti sul lavoro 2012: Nell'area euro l'Italia è prima, 719 MORTI.
Mi chiedo, è giusto parlare di carceri disumane, ed ignorare queste morti?
Queste persone morte, appartengono a quella categoria che ha sempre pagato le tasse, non ha mai commesso reati e che con il loro lavoro hanno"mandato avanti il paese Italia. VERGOGNA, VERGOGNA !!

giordano 09.10.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Il Signore che dovrebbe rappresentare tutti i cittadini, che tali non sono, considerando il suo passato non certo da statista, non fa altro che garantire lo status quo di amicizie e connivenze spacciate come garanzia democratica nel quale ovviamente non rientra chiunque, non solo l'M5S, non sia complice o allineato. L'unica speranza è la consunzione naturale sua e di tutta la congrega che assolutamente non lasceranno alcun varco a coloro che chiedono solamente un comportamento serio e coerente con le esigenze del Paese!
Ma la responsabilita' non è loro ma della gente che per pigrizia e pavidita', se non peggio, ha delegato il proprio presente e futuro a questi inqualificabili personaggi!

l.d. l., BOLZANO Commentatore certificato 09.10.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo dovresti aprire un canale tv tuo dove poter divulgare notizie vere e non costringere gli italiani a pagar il canone per sentir quello che comoda a loro tutti in accordo perche se oggi non ceri tu con i cittadini italiani a tirare fuori le loro manfrine ci inchiappettavano con doppia supposta ogni legge grazi Grillo-cittadini onezti italiani chedette a gran voce un canale tv a Grillo .

Morenita Bosa, spino d'adda Commentatore certificato 09.10.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10201659846251894&l=cd79574f3e

Luigi Bianca, Terni Commentatore certificato 09.10.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Signor Presidente faccia la cortesia di dimettersi,
Lei non rappresenta i cittadini, non ci rappresenta.
Lei e' legato mani e piedi a coloro che noi non possiamo piu' sopportare.
Si goda la vecchiaia con la superpensione che avra' e lasci spazio a chi avra' di nuovo a cuore i cittadini, quelli umili,semplici,poveri materialmente ma con sincero desiderio di ricostruire il "bel paese".
Grazie signor Presidente.

marco 09.10.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Faccciamo una rivoluzione ,Unixs possibilita ,austoben parlamento e UNO schifo ,Co premdono a cazziinfaccia

Fortunato Giuseppe 09.10.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente della Repubblica e' un politico che ho sempre stimato . La mia stima ed ammirazione si è però molto affievolita da quando è stato rieletto Presidente ed ha imposto l'attuale direzione politica al paese. E' in effetti il Presidente "ombra" del Consiglio dei ministri e come tale detta l' agenda politica. Ed è così che è maturata , e tenda di imporre all 'opinione pubblica e politica del paese, l ' idea di imprimere a soluzione(?) il sovraffollamento delle carceri. Questo si che è un altro bel problema che affligge l'Italia(esiste solo oggi questo problema?) e il Presidente fa bene a prendere a cuore un problema reale. Ma (Sic..) questo tema , così a cuore anche al Pdl( chi lo avrebbe mai pensato ) forse appare inopportuno in questa fase politica metterlo al centro dell'attenzione. Io credo , si badi bene, alla buona fede del Presidente, ma forse e meglio per tutti ( o quasi) parlare di questo tema dopo che il noto politico evasore e frodatore fiscale abbia scontato la sua modestissima pena.

biagio f., potenza Commentatore certificato 09.10.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace il Piano Carceri del M5s presentato alla stampa oggi. Peccato che solo pochi giornalisti erano presenti nella sala e sicuramente non sarà divulgato né dai principali giornali né tanto meno dalle televisioni. Sul nostro Presidente, non ho nulla da dire, considerata la sua veneranda età è plausibile un siffatto comportamento (sarà esausto, poiché in tanti anni di politica ne avrà viste di tutti i colori). Certo che la sua presa di posizione non mi appare per niente super partes, anzi! Ogni volta che penso a lui, mi viene da pensare a quanto ci costa (in termini economici) e a quanto vale (in termini di immagine). E tali pensieri, ovviamente pragmatici, riguardano tutta la attuale compagine politica di vecchia data, ma non solo! Troppi sprechi e nessun risultato oggettivo; tutte chiacchiere inutili e a volta, anche dannose. Spero solo che il M5S possa portare uno spiraglio di luce alla fine del tunnel. Ma c'è bisogno che tutti noi cambiamo atteggiamento nei confronti della politica, veramente!

Paolo G., Roma Commentatore certificato 09.10.13 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Interessante notare come commenti con volgari insulti da osteria (tipico modo di esprimersi del m5s) contro il Presidente Napolitano vengano mantenuti, mentre il mio che faceva satira sul MOVIMENTO-che-non-si-muove sia stato rimosso. La bellezza della "libertà di opinione garantita dal web" che tanto sbandiera Peppe Krillo.

Damiano Scotton 09.10.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo certo...... Il padrone( Napo) ..... Ha sempre ragione..... Ma la colpa più grave e' di quei Surli che gli danno ragione........qualcuno ha qualche parente (che anche per poca cosa) deve scontare qualche mese/anno in carcere?

Angelo. Bissolotti 09.10.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Lei è il presidente di se stesso, si dimetta con le buone, e non parli come mio nonno.

enzo raucci 09.10.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

difficile sentire da chi non paga manco l'affitto che un movimento popolare non è vicino alla gente.
l'affitto te lo paghiamo noi giorgione, non te lo scordare! ...e le bollette, la macchina, la scorta...ti paghiamo noi anche quello! e poi paghiamo anche il nostro, oltre che il vostro. solo che noi non viviamo al quiriale, non abbiamo appartamenti in piazza di spagna, non abbiamo l'auto blu e di scorta c'è rismasta solo la ruota. ammesso e non concesso che riusciamo a pagarci tutta la macchina.
vergogna.

Eleonora S., Bologna Commentatore certificato 09.10.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

chissa' di chi sara' la colpa della tragedia delle situazione carceraria !?!?!?!???

di grillo ovviamente....

vorrei averlo tutto per me per 30 secondi

andrea cavalieri Commentatore certificato 09.10.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Lei è il presidente di se stesso, si dimetta con le buone, e non parli come mio nonno.

enzo raucci 09.10.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

fa' lo stronzo perche' ha la scorta

andrea cavalieri Commentatore certificato 09.10.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ecco bravo Sig. Napolitano, si occupi di liberare i delinquenti al posto di occuparsi delle molte (Italiani) persone che frugano nei cassonetti per nutrirsi

Rizzo Nunzio 09.10.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Napolitano,
gentilmente, senza rancore: dai le dimissioni, e smetti una volta per tutte di fare il garante dei ladri, dei potenti e degli ipocriti.
Grazie

Valerio D. Commentatore certificato 09.10.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Signor presidente lei invece a cuore il paese? tra Berlusconi, Monti e infine Letta Nemmeno una legge elettorale è riuscito ad imporre,
mi vergogno di essere italiano!
mi vergogno di lei presidente!

Giuseppe B., Napoli Commentatore certificato 09.10.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

LEGGE DI IMHOFF

L'ORGANIZZAZIONE DI OGNI BUROCRAZIA E' MOLTO SIMILE AD UNA CLOACA: I PEZZI PIU' GROSSI EMERGONO SEMPRE.


LEGGE DI PARKINSON
IL CAPO DELLA CASTA E' IL PEZZO PIU' GROSSO.


LEGGE DI GODIN
LA GENERALIZZAZIONE DELL'INCOMPETENZA E' DIRETTAMENTE PROPORZIONALE ALL'ALTEZZA NELLA GERARCHIA.

PLACEBO DI NAPOLITANO
UN GRAMMO DI IMMAGINE VAL PIU' D'UN CHILO DI FATTI.

LEGGE DEL TANGENTARO PRESCRITTO
LA CASTA E' DOMINATA DA DUE TIPI DI PERSONE:
QUELLI CHE CAPISCONO CIO' CHE NON DIRIGONO;
QUELLI CHE DIRIGONO CIO' CHE NON CAPISCONO.


Carmine s., caserta Commentatore certificato 09.10.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

ed ipocrita chi lo difende nel nome dei diritti umani!!! è umano che un assassino o un ladro siano liberi di farla franca ai danni delle vittime di quei criminali
se non c'è posto nelle carceri ci vogliono carceri nuovi!!! lo volete capire o no ipocriti

MATTEO D., MONDOLFO Commentatore certificato 09.10.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

ogni popolo si merita il governo che ha!!
soprattutto in quei paesi dove vengono eletti
IL fatto è che Napolitano non è eletto da noi ma da coloro i quali un'amnistia ed indulto fanno prpio comodo!!!!!!
Complimenti Napolitano!!!! ipocrita

MATTEO D., MONDOLFO Commentatore certificato 09.10.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Dice il Re: Movimento 5 Stelle pensa ad altro,non ai problemi del paese.
Invece:
Bassolino,Lorenzetti,Penati,i deputati regionali del PD siciliano,quelli della Basilicata e dei derivati,quelli del Monte dei Paschi di Siena quelli pensano ai problemi del paese.
Loro sì.

Antonio Zugulu 09.10.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma vilipendio di che?Di chi?
Ma se la smettessimo di trattare questi disonesti,arroganti,inutili cialtroni(e peggio)come fossero semidei?
Onorevoli?
Onorevole e' una persona che ha il senso dell'onore e questi ladri l'onore non sanno nemmeno cosa sia.
Questo figuro,poi,con quale coraggio ipocrita se la prende con il 5S?
Ma dov'era nei passati 60 anni?
A quali giochi partecipava?
Quali crimini ha coperto nella sua carriera?
Persona inutile,di molto dubbia moralita' e onesta',che costa al popolo un prezzo non coerente con la sua utilita'.
Dopo 50 anni che rubano,ancora hanno il coraggio di fare prediche a chi non ha piu' manco gli occhi per piangere?
Io li vorrei tutti eliminati,in un modo o nell'altro.
Altro che la situazione carceraria:questi sono la VERA vergogna del Paese.
Paolo Baldin, London

BELLA SINTESI PAOLO !

Carmine s., caserta Commentatore certificato 09.10.13 14:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

... e cosi fu che da un gioco infantile che da centinaia di anni diverte milioni di bambini lo stesso gioco ogni tanto fà divertire gli adulti... Tana libera tutti!

Ben Monaco 09.10.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

il PD,PDL,SEL, Scelta Civica, fratelli Italia, sarebbero coloro che hanno a cuore i problemi degli Italiani? Ovvero Penati, tedesco, Fiorito......non male come battuta

nazzario tomassetti 09.10.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Sig Presidente NPLTN

mi sento offeso delle SUE parole!! Si Vergogni!!!!!

Se si sente stanco SI DIMETTA, il Popolo NON le ha chiesto di farsi rieleggere MA gliel'hanno chiesto quei SMIDOLLATI dei quaquaraqua che non hanno le palle di fare le cose che tutte le persone oneste farebbero e che stanno facendo!!!!!!

Pretendo LE sue scuse!!!!

Cordialmente

Ale V 09.10.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

ormai sono da reparto psichiatrico , il paese è guidato da 20 anni da gente che mentalmente vacilla, sono senza consapevolezza alcuna , infatti come ogni persona priva di coscienza il presidente dei massoni e dei mafiosi rigira la frittata di quello che fino a ora ha proposto della sua politica a i cittadini italiani incolpando gli unici in italia che non l'hanno mai fatta , cioè il movimento 5 stelle , gli unici che stanno dalla parte dei cittadini italiani , presidente si dimetta ........

the1fabio 09.10.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Napolitano e soprattutto Organi di Stato (Prefetti, Questure ecc..) che quotidianamente leggete questo blog, avrei una domanda per voi.

Perché non vengono costruiti nuovi penitenziari?

mic.r. 09.10.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La realtà è che in questo paese è più facile sentirsi rappresentati se sei un carcerato, piuttosto che un lavoratore.

fabio martello Commentatore certificato 09.10.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento

RIFORMA DELLA GIUSTIZIA:
vi pare logico e giusto che in una causa penale, nella quale l'imputato viene condannato ad una pena detentiva (magari sinbolica) e al risarcimento dei danni, il danneggiato per avere il risarcimento deve fare anche la causa civile? Beh è così!! quanti processi in meno si farebbero, se l'obbligo dell'esecuzione fosse contemporanea?

Adriana 09.10.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

questo signore da quanti anni è in parlamento? e se ne ricorda solo ora?
questo signore dov'era quando gli sottoponevano le leggi vergogna "e anche incostituzionali che sono il motivo principale del sovraffollamento" che recano la sua firma? questo signore come si permette di offendere un movimento che rappresenta 10 milioni di cittadini? oramai, questo signore non ha più nessun senso del pudore, dello stato e del rispetto per il ruolo che "dovrebbe" ricoprire... vergogna!!!!!

dani 09.10.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

cosa c'è da dirgli ?
La storia parlerà per lui e verrà ricordato come il peggiore Presidente della storia della repubblica d'Italia di cui ci dovremo vergognare tutti.
....se sta bene a lui......

massimiliano ferretto 09.10.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Certo, è vero, è uno scandalo vergognoso che le prigioni siano pieni di piccoli spacciatori, ladruncoli, stranieri disperati, cosiddetti stalker, ecc... Anziché contenere tutti quei politici farabutti che hanno ridotto l'Italia in questo stato comatoso...

Claudio Iannelli 09.10.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Il nervosismo di questo presidente in confronto del M5S conferma che il movimento è un grattacapo per questi politici "tradizionali" che hanno
portato all'Italia a una situazione pietosa: scuola, sicurezza, lavoro, industria, artigianato, welfare, famiglia, ecc.ecc.
I dati del declino dell'Italia non sono ne inventati, ne manipolati dal M5S

Antonio C. 09.10.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Amo il Nostro Presidente della Camera e della Repubblica Italiana, anche se qualcuno ha avuto il la viltà di definirlo squilibrato:
« Non mi meraviglia niente. So che il mio modo di fare può essere irritante. Per esempio, poco tempo fa mi sono rifiutato di firmare il decreto di aumento di indennità ai deputati. Ma come, dico io, in un momento grave come questo, quando il padre di famiglia torna a casa con la paga decurtata dall'inflazione... voi date quest'esempio d'insensibilità? Io deploro l'iniziativa, ho detto. Ma ho subito aggiunto che, entro un'ora, potevano eleggere un altro presidente della Camera. Siete seicentoquaranta. Ne trovate subito seicentocinquanta che accettano di venire al mio posto. Ma io, con queste mani, non firmo. » (*)
Caro Presidente, ovunque sei, Ti abbraccio e ti ringrazio per la Bellezza del tuo Animo Semplice e Vero per il tuo meraviglioso Esempio che nessuna bassezza presidenziale potrà mai sbiadire.
Incarni l'Italia come realmente è e non preoccuparti per questa traviata Terra, ha il tuo stesso Cuore e rifiorirà presto grazie a Esseri Umani come Te.

Con affetto,
un Italiano.

*Sandro Pertini (allora Presidente della Camera e successivamente Presidente della Repubblica Italiana)

Luca Nanini Commentatore certificato 09.10.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Non appena quest'accozzaglia di ladri preparerà la bozza salva-carceri attraverso amnistia, indulto o quant'altro il movimento 5 stelle dovrà fare un accurato elenco di tutti i colletti bianchi che se ne avvantaggeranno e divulgarlo ai quattro venti. Con la scusa delle carceri piene questi vogliono salvare la loro cricca è sempre stato così e, credetemi non si tratta solo di Berlusconi qui ci entreranno i vari Penati, quelli dell'Ilva, dell'Eternit, i futuri condannati per i crak mps, alitalia, telecom e chi più ne ha più ne metta. Apriamo gli occhi !!!!!!

Michele ., CASERTA Commentatore certificato 09.10.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente Napolitano,
le scrivo questo messaggio convinto che sia il presidente del popolo italiano tutto, che sia l'autorità garante della democrazia in questa repubblica.
Vorrei richiamarLe la memoria su alcuni articoli della costituzione che conoscerà benissimo:
Art.3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
Art.90
Il Presidente della Repubblica non è responsabile degli atti compiuti nell’esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione.

In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune, a maggioranza assoluta dei suoi membri.

Ora nella malaugurata ipotesi, per una pura "coincidenza", venga dato seguito al combinato disposto di amnistia ed indulto verso migliaia di condannati che vivono in condizioni difficoltose nelle prigioni italiane ed al contempo una parte della classe politica, che coinvolta in illeciti sanciti dalla giustizia italiana ma che in galera non ci ha messo piede, possa avvalersi del medesimo provvedimento, credo che Lei possa essere oggetto di impeachment per alto tradimento della Costituzione Italiana.
Fiducioso sulla sua buona fede e sulla assoluta coerenza e fedeltà ai principi costituzionali, mi permetta di consigliarLe, con l'umiltà di un semplice cittadino, di prendere in considerazione, visto lo stato fallimentare del governo italiano, la possibilità di dimissioni come da Lei paventato nel suo discorso di insediamento.
Cordialmente
Roberto Lotito

Roberto Lotito 09.10.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, pronti ad approfittare dell'offerta! chè la prossima aministia sarà nel 2020... sempre tra sette anni!

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 09.10.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano NON E' il mio presidente.
L'uomo che plaudì ai carri armati a Praga, l'acerrimo nemico di Aldo Moro che voleva mantenere pubblica, e quindi degli italiani, la Banca d'Italia,colui il quale stendeva il red carpet in quel di Bellaggio ai Rockfeller, ai Rothschild per raccogliere fondi per quella fondazione targata PCI, ed ancora, l'uomo che intascava rimborsi europei da 800 euro, pagandone 80 per i biglietti aerei per recarsi a Brussel, colui il quale esige rispetto senza contropartita, un monarca assoluto ed irraggiungibile, ebbene, questo NON E' il mio presidente. Quest'uomo permaloso, da 60 (sessanta) anni in parlamento, NON E' super partes. I ragazzi del movimento sappiano che, insieme a loro, c'è tanta gente che non approva l'operato della massima carica istituzionale che ormai ha gettato la maschera nella sua personale guerra contro l'anti politica.
Ai vari zanda,cicchitto,gasparri e franceschini dico VERGOGNA! Vergognatevi delle parole spese in difesa del maggior esponente di una politica ladra, affamatrice, menzognera.

Andrea Pisciotta, palermo Commentatore certificato 09.10.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proprio perché uomo politico, il Presidente Napolitano avrebbe dovuto prevedere che le parole indulto e/o amnistia sarebbero state inopportune, anche perché sappiamo TUTTI che gli indulti precedenti, non hanno risolto il problema, ma lo hanno solo rimandato. Se fa' degli scivoloni, poi non se la deve prendere se la maggioranza della cittadinanza (esasperata) palesa qualche dubbio. Tra l'altro sono almeno 3 anni che Pannella fa' scioperi e appelli su questo argomento, e mai fino ad oggi c'era stata una presa di coscienza così forte e determinata, come non ha mai agito con tanta foga per far cambiare la legge elettorale. Egr. Presidente della Repubblica, Lei la sa' lunga, ma non la sa' raccontare!!! E la Sua reazione così stizzita è proprio di chi è stato tanato. Sono inoltre anch'io dell'opinione, che il Presidente non sia al di sopra delle parti, ma anzi, che non perde occasione per screditare il M5S unica forza al di fuori dei giochi di palazzo.

Adriana 09.10.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che siate pieni di proposte su ogni argomento, peccato che nel momento in cui potevate governare non l'avete fatto, così che state passando per disfattisti e capaci solo a criticare...Non siete riusciti a comunicare a chi vi ha votato ( come il sottoscritto ) per quale ragione non avete assunto un ruolo di governo, ora venite tacciati come qualunquisti e menefreghisti da tutti gli schieramenti destra e sinistra, perfino dal nostro Presidente della Repubblica ! meditate gente.

francesco targhetta 09.10.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Prima di dire qualunque cosa, pensate che su 65.701 i detenuti, ben 25.696 sono in attesa di giudizio

In USA esiste un solo grado di giudizio e per averne un secondo devono nascere nuovi e ben fondati motivi che solo raramente vengono considerati

e finché dura il primo ed unico processo, l'imputato può stare ai domiciliari pagando una cauzione commisurata al suo reddito

Che giustizia è quella di un Paese dove i gradi di giudizio sono come minimo 3 e centinaia di processi a assas sini maf i o si sono stati annullati dalla cassazione per microscopiche cause puramente formali?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.10.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono un 5 stelle e giudico il loro lavoro molto criticamente, ma Napolitano s'è candidato ad essere il peggior presidente della repubblica che ci sia mai stato. Persino peggio di Cossiga. Ha firmato tutte le leggi di Berlusconi, persino l'impossibile e adesso si preoccupa dei carcerati. Ma ai cittadini onesti chi ci pensa? Quali sono gli effetti dell'ultima amnistia e dell'ultimo indulto, a parte graziare i politici delinquenti? NIENTE!Nessun effetto pratico sulla dimensione della popolazione carceraria. Napolitano, fai un favore all'Italia: DIMETTITI e goditi la pensione, con la tua scorta e con la tua auto blu, mentre i poveracci devono stare attenti a non essere ammazzati da qualche delinquente uscito con l'indulto.

Donatino P. 09.10.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Popolo italiano onesto che lavora paga le tasse, popolo che con una misera pensione o operaio vive a stenti, popolo che viene sobbarcato di tasse aziende che non riescono piu ad andare avanti, imu, tagli alle scuole agli ospedali,ecc ringraziamo napolitano che si preoccupa dei carcerati, e non del cittadino italiano onesto e alla gogna ,ma di chi a commesso reati, grazie napolitano e stato italiano .

Morenita Bosa, spino d'adda Commentatore certificato 09.10.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Il signor Napolitano dovrebbe sapere che le carceri non si svuotano ne con provvedimenti di amnistia e ne di indulto; le carceri sono strutture autosvuotanti; basterebbe dare alla gente un lavoro e tutto il necessario per vivere, onestamente e dignitosamente, la propria vita.
Il signor Napolitano, poi, dovrebbe sapere che i nostri rappresentanti in seno alle istituzioni decisionali siedono, per nostro volere, in Parlamento, e spetta a loro proporre ed approvare eventuali provvedimenti di clemenza; altri soggetti, seppur altolocati, non hanno titolo per interferire ne tantomeno suggerire ciò che è giusto o ciò che è sbagliato;farlo è schierarsi, e la nostra Costituzione non ha previsto un Presidente politicamente schierato. Ciao

Luigi D'Alessandro 09.10.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Prima di dire qualunque cosa, pensate che su 65.701 i detenuti, ben 25.696 sono in attesa di giudizio

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.10.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

...a 90 anni,sarebbe quasi ora di smettere di prendere lo stipendio a spese di quegli ITALIANI che lui dice che hanno problemi e che a lui fanno pena !!! meno male che lo dice lui..che da 60 anni vive sulle nostre spalle.
Non sarebbe ora di andare in pensione ??? e possibilmente senza prendere più un briciolo di centesimo ?? sembra che ne abbia presi già abbastanza !!!! non vi pare ?
FORZA BEPPE E WWWW M5S FOR EVER

mickros 09.10.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente ha ragione il M5S non capisce i problemi degli italiani...non vedono il disfacimento della politica, l'economia in ginocchio, la chiusura continua delle ditte produttive, i suicidi di massa delle persone oneste che non sopportano la vergogna di un fallimento. Il Presidente ha ragione indulto o amnistia tutto va bene. I detenuti hanno i loro diritti...... ha i suoi diritti anche di dovrebbe entrare dentro un carcere perchè condannato in via definitiva per evasione....vergogna M5S

stefano giubettini 09.10.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Napolitano, se gli italiani fossero tutti come me, lei sarebbe ai giardinetti, come qualsiasi ottuagenario al minimo. Ormai l'abbiamo capita e l'abbiamo capita bene, benissimo, e siamo in tanti, e saremo sempre di più. Arriverà prima il Padreterno e la legge divina di quella terrena degli uomini ed è una fortuna anche questa, per Lei, dopo una vita d'agi e comodità d'ogni genere. Ma non s'illuda, Esimio, quelli come me, alla continua ricerca della verità, laici nel cuore e nella mente, proseguiranno la ricerca perchè alla Sua memoria sia giustamente accostata, di qualunque verità si tratti. Può giurarci. Gli italiani lo rafanno.

antonio d., Campobasso Commentatore certificato 09.10.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci risiamo !!!! Il nonno non potendo concedere l`amnistia al delinquente di Arcore in modo troppo palese e vergognoso, usa l`ormai "cronica" emergenza carceri per mascherare un salvacondotto che permetterebbe al megalomane di farla franca per l`ennesima volta. Bene, passi pure anche questa, tanto ormai gli italiani sanno benissimo che il nonno e` il "peggior presidente della Repubblica" che questo povero Paese abbia mai avuto. Di sicuro una cosa: napolitano, (scritto volutamente in piccolo), non e`, e non e` mai stato il mio presidente.

Gianfranco Chiste` 09.10.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Questo presidente è il peggiore di tutti quelli che abbiamo mai avuto. L'ho sempre contestato fin da quando è stato eletto.
Non ha saputo affrontare il Berlusconismo ed è stato ingannato da Monti.
Inoltre si è fatto trattare a pesci in faccia all'estero, e adesso spunta con questo problema delle carceri, come se ne avesse pescato uno tra tanti...
Tra un mese tirerà fuori un altro problema???

Roberto Ferrari 09.10.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Presidente, sono un attivista del MoVimento e in tutta franchezza non condivido la Sua posizione sul fatto che noi ce ne "freghiamo" della gente e dei problemi dell'Italia. Il problema delle carceri è annoso, spolverarlo ora dà adito a interpretazioni quali qlella espressa da qualcuno: si vuole salvare Mr.B. La penso anch'io così. Riguardo i problemi degli italiani: "Lei, che per oltre quarant'anni e stato in Parlamento, non ritiene di avere qualche responsabilità" Con ossequi e stima. Francesco.

Lisi F., Paderno Dugnano Commentatore certificato 09.10.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

un solo grido: vaffanculo.

5 stelle per sempre

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Si conferma come non all'altezza di Pertini, grande Presidente di tutti gli italiani, dalla parte dei più deboli. Oggi dobbiamo sopportare in silenzio....secondo lui

nazzario tomassetti 09.10.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Con il dovuto rispetto che si deve ad un Presidente della Repubblica, non crede di aver scelto il momento sbagliato per l'invio del messaggio alla Camere? Momento sbagliato nell'immaginario collettivo della gente significa "momento sospetto" Sig. Presidente. Perchè non qualche mese fà quando all'Italia è stato dato l'ultimatum sulla condizione delle carceri? Non credo che attendesse la sentenza del processo a Berlusconi, no..io non credo...
E mi permetta ancora una cosa per cortesia, parli un pò di più delle gravi condizioni in cui versano i cittadini di questo paese e un pò meno di mercati finanziari, in fondo da ex comunista quale lei è non dovrebbe riuscirle difficile.

daniele 09.10.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito ... ballarò ... chiedi a qualsiasi persona e ti dirà che è una trasmissione di sx (ecc. ecc. per tante altre trasmissioni)e quindi perché sotto accusa Fico per aver espresso la verità della situazione reale ma non riconosciuta a parole (parole di certa gentaglia)?
Perché proprio ora Napolitano se ne esce con questione carceri ... quando da tempo come anche espresso in sede europea tale problema è ben noto? Situazioni già studiate e pianificate a tavolino dai soliti ignobili; chi volete prendere in giro!
PROSEGUIAMO M5S in modo tale che ogni persona arrivi a ragionare con la propria testa dopo aver raccolto vere e pure informazioni (cioè reali) e non filtrate, manipolate, distorte come purtroppo succede nel maggior parte delle occasioni anche grazie a quelle trasmissioni menzionate precedentemente.

enzo dal negro 09.10.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è qualcuno che pensa a una sola cosa da quasi sessant'anni (il potere) va ricercato ai piani altissimi di questa impresentabile casta politica, i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Claudio Rossi

Claudio Rossi 09.10.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

se venissero applicate le leggi per tutti sarebbero sicuramente piu' piene....al gabbioooooo.....

marco sommariva 09.10.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Gianni Felici
Il problema del sovraffollamento delle carceri è reale e va risolto.
Pochi, però, si chiedono a cosa è dovuto questo problema che periodicamente si ripropone.
L'indulto fatto dal governo Prodi solo 7 anni fa per svuotare le carceri è statovanificato dalla legge Bossi-Fini che introduceva il reato di immigrazione clandestina e dalla legge Fini-Giovanardi sulle droghe, equiparando le droghe leggere, legalizzate in altri paesi, a quelle più dannose.
Con la prima legge lo Stato Italiano è stato "costretto" a processare e imprigionare i clandestini, intasando di processi i tribunali già al collasso e sostenendo le spese carcerarie di persone la cui unica colpa è quella di fuggire dalla fame. Scontata la pena, a queste persone viene consegnato un foglio di via per uscire dal paese, cosa che si faceva anche prima della legge evitando processi e carceri alquanto costosi.
Con la seconda legge, la Fini-Giovanardi, sono state incarcerate persone ree di aver fumato uno spinello che, peraltro, non ha mai ucciso nessuno, l'alcool e le sigarette fanno molti più danni.
E così, a distanza di solo 7 anni, si ripropone il problema delle carceri sovraffollate.
Possiamo risolvere la questione "indultando" queste persone, che rappresentano una grossa percentuale di detenuti, liberando posti per tutti quegli amministratori di danaro pubblico che si sono arricchiti illegalmente alle spalle dei cittadini onesti.
Mi sembra una buona soluzione, semprechè non siano proprio questi il vero obiettivo della prossima amnistia.
Dopo lo "scudo fiscale" ecco lo "scudo penale".
Tana libera tutti!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.10.13 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il primo e finora ultimo messaggio alle Camere di Napolitano quando avviene? Proprio ora!
Chissà come mai. Il problema delle carceri esiste da almeno 30 anni e quando lo si affronta? Proprio ora! E come lo si affronta? Non costruendo nuove strutture o migliorando quelle attuali, no! Con una ammnistia e un indulto! E tutto va fatto di corsa,
perchè l'amata Europa che ci tiene per le palle lo vuole subito!!!!
Continuate così cialtroni, continuate.....
Più continuate più il momento si avvicina. Manca poco.
Foraza M5S!!!

Mirco Raiti 09.10.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Il pensiero fisso del M5S è quello di tutti i cittadini: Mandarvi a casa tutti... Siete un brando di nullafacenti ed incompetenti... Non vi affiderei neanche la gestione di un parco comunale... Vorei domandare al Presidente: non potevi aspettare qualche mese a fare questa proposta? Come mai tutta questa urgenza? E poi, vista la crescita di piccoli reati (dovuti anche alla crisi), come pensate di gestire tutti gli amnistiati una volta fuori? Cosa faranno, come mangeranno, come sopravvivono? Andranno forse a rubare dinuovo? Io spero solo una cosa...che vengano a rubare nelle vostre case, lì almeno qualcosa la trovano perchè noi cittadini siamo ormai alla fame... Votare M5S è il mio unico scopo di vita ormai... Dovete andare a casa tutti...

massimiliano p., bari Commentatore certificato 09.10.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano ,lei,sarà animato dalle migliori intenzioni,ma che la sua richiesta cada proprio in questo particolare momento lei capirà ,che agli italiani qualche dubbio resti.Sono sicuro ,che questo per lei non sarà un dramma in fondo lei e'lei e non non siamo un cazzo!

Fabrizio Scotti 09.10.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Ora i partiti fallimentari sono tre, dopo PDL e PD si aggiunge il patrito del nostro presidente, il PDM.
Auguro di cuore al presidente Napolitano che un giorno i suio nipoti possano vivere una vita come la mia. Grazie presidente.

Alberto Giuseppe Radi, fano Commentatore certificato 09.10.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano purtroppo dimostra ancora una volta di non essere un buon presidente della repubblica perché invece di puntare all'amnistia e all'indulto per svuotare le carceri, perché non propone di abolire la Bossi/Fini e la legge Giovanardi sulle droghe? Otterrebbe immediatamente l'effetto di svuotare le carceri. Ma questa proposta non avrebbe l'effetto correlato di salvare dal carcere o dalla decadenza , tanti politici ed amministratori locali, manager di stao corrotti ecc. Semplice quanto un clik

nazzario tomassetti 09.10.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Che il Presidente Napolitano è di parte l'hanno capito ormai tutti gli italiani onesti (è sono tanti)! La soluzione per svuotare le carceri è molto semplice: mandare tutti gli extra comunitari (circa il 60%) a scontare le pene nei loro stati e mettere tutti i politici ladri e farabutti al loro posto! Il presidente (se ha una coscienza ma dubito fortemente ) si preoccupa dei carcerati ma non si preoccupa affatto di tutti i suicidi che stà causando questo governo ladro appoggiato pienamente da lui, il suo dovere come padre degli italiani è difendere il suo popolo e non i condannati! È ora che si mette a riposo e si goda la sua pensione d'oro! Rifletta Presidente!!!!!!!

Ros. P. 09.10.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

sono arrabbiato come una iena.
ma so come vendicarmi.
il movimento 5 stelle e' la mia vendetta

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Invito il presidente Napolitano ad ascoltare la conferenza sul piano carceri del movimento 5 stelle surriportato e, successivamente, se lo terrà opportuno, a scusarsi per il giudizio dato troppo frettolosamente e, in futuro, a informarsi sufficientemente prima di parlare.

franco casadidio 09.10.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

ho perso una vita intera per insegnare ai miei figli ad essere onesti e questi coglioni in un minuto mi rovinano tutto.
siate maledetti, protettori dei delinquenti.
alle prossime elezioni assaggerete la nostra vendetta.
il movimento 5 stelle sara' lo strumento di questa vendetta .

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Se le carceri versano in queste condizioni forse qualche legge sulla giustizia in merito si poteva anche fare! Negli ultimi anni sono state firmate da parte sua (presidente)molte leggi che forse hanno permesso che la situazione carceraria arrivasse fin dove siamo!
E poi il problema non si risolve con l'indulto, abbiamo già appurato che dopo poco tempo la situazione torna come prima. Inutile asciugare l'acqua per terra se prima non aggiusti il rubinetto...

Simone Ierardi 09.10.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Napolitano, caricaci di rabbia a mille così alle prossime elezioni la facciamo sparire la tua casta di indulti e amnistie

Claudio P., Roma Commentatore certificato 09.10.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

il pd il pdl, lista civica e sel sono d'accordo con il capo.
sono i migliori difensori dei disonesti, dei ladri e dei porci.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

verra' il giorno in cui questi porci politici non potranno piu' uscire di casa, neanche con la scorta armata

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

CON LA NUOVA MANOVRA SONO PREVISTI NUOVI AUMENTI DELLA BENZIANA.......E LORO MANGIANO ALLE NOSTRE SPALLE.
QUESTO E' IL GOVERNO LETTA

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma Napolitano quando andrà davanti al padreterno che gli dice?
Ha più morti lui sulla coscienza in un paese democratico che piccoli presidenti in paesi dittatoriali.
Uno non fa il Presidente in una Nazione Democratica se voleva fare il monarca!
Presidente con cortesia (così va bene?)si faccia un giro....,si prenda tutto il tempo che a noi non può farci che piacere, ma adesso (mò!)non più tardi

Faccì a' Grazià!

salvatore c., tarquinia Commentatore certificato 09.10.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe piu giusto preoccuparsi prima dei cittadini italiani onesti che lavorano e poi se i carceri scoppiano mandarli a scontare la propria pena nei carceri al loro paese e tutelare il popolo italiano?

Morenita Bosa, spino d'adda Commentatore certificato 09.10.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

NON CONVIENE ESSERE PIU' ONESTI MA CONVIENE ESSERE PIDDINI.
ALLA FINE CI AMNISTIANO TUTTI

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

NON CONVIENE PIU' ESSERE ONESTI

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig.Presidente
perché non spiega ai giovani come a funzionato la politica italiana negli ultimi quarant'anni tra corruzione, mafia, combine e tutti gli scandali politico-finanziari? capiranno meglio il futuro.

longo giuseppe 09.10.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA E' L'ITALIA DEI PAPPONI, DELLE BALDRACCHE, DEI RUFFIANI, DEI VENDITORI DI MORTE, DEI CORROTTI, DEI VIOLENTATORI, DEI PORCI POLITICI, DEI TRUFFATORI, DEGLI INQUINATORI.....DEGLI IMPUNITI.

E DEL LORO CAPO CHE LI VUOLE LIBERI

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Le nuove carceri risolvono solo parzialmente il problema

E' tutto il sistema processuale e penale da rifare dopo gli scempi prodotto in modo bypartisan in 20 anni di distruzione sistematica del diritto

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.10.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO SUI GIORNALI CHE CECCHI GORI E' STATO CONDANNATO A SETTE ANNI DI CARCERE PER BANCAROTTA E MI DOMANDO COME MAI A BERLUSCONI CHE HA COMMESSO FRODE FISCALE MOLTO PIU' GRAVE HANNO DATO SOLO CINQUE ANNI CON IL CONDONO DI QUATTRO ANNI COSI' FARA' SOLO UN ANNO DI GALERA!!!
LEGGO POI CHE UN GIORNALISTA DI 79 ANNI E'STATO MESSO IN CARCERE PER DIFFAMAZIONE E MI DOMANDO COME MAI BERLUSCONI CHE HA 77 ANNI E CHE HA COMMESSO UN REATO MOLTO PIU' GRAVE NON LO SBATTONO SUBITO IN GALERA COME SI MERITA!!! ED INOLTRE COME MAI SALLUSTI DEL GIORNALE E BELPIERO DI LIBERO CHE HANNO PURE COMMESSO REATI DI DIFFAMAZIONE GRAVI E REITERATI NON SONO ANDATI IN GALERA NEANCHE UN GIORNO ED ANZI SONO STATI GRAZIATI???
QUESTE INFAMIE DEVONO CESSARE ; ORA LA DECADENZA DI BERLUSCONI STA ANDANDO PER LE LUNGHE MA NON E' AFFATTO ACCETTABILE CHE UN DELINQUENTE, PREGIUDICATO IN MODO DEFINITIVO, MAFIOSO, CORROTTO E FRODATORE FISCALE POSSA ANDARE ANCORA TRANQUILLAMENTE IN GIRO PER LE STANZE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA IN MODO IMPUNITO ED IMMORALE!!!
BERLUSCONI SBATTETELO SUBITO IN GALERA E PER TUTTA LA VITA!!!, POI FATE UNA LEGGE AD PERSONAM E CONDANNATELO A MORTE MEDIANTE IMPICCAGIONE COME SI MERITA!!! E SOLO COSI' POTREMO SALVARE L'ITALIA!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 09.10.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

....liberi anche quegli animali che hanno sfregaito le donne che non li volebvano piu'.

CHE ITALIA DI MERDA

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

ma lo sa caro napolitano (si fa per dire ) quanto è costato alla comunita in termini di soldi, risorse umane impegno (giudici, carabinieri polizia, investigatori, avvocati etc etc9 l'aver catturato questi delinquenti, e poi arriva lei cacchio cacchio e vuole metterli fuori: presidente forse alla sua età il cervello fa cilecca in qualche occasione, per cui la invito da medico a fare qualche analisi.
perche non apre le carceri in costruzione e diluisce questi carcerati in piu carceri? perche non manda gli extracomunitari nei loro paesi di origine a scontare la pena'
perche non pensa alle migliaia di cittadini onesti danneggiati da questi delinquenti? ma mi faccia il favore, vada ai giardinetti in modo che possa incontrare qualcuno di quei delinquenti che lei vuole mettere fuori che possa scipparla.

ruggiero carpagnano 09.10.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

R I M B A B I T T E R

malato di Alzeimer politico

ma vai a dare una mano a Lele Mora (Don Mazzi?) e impara a viverela vita dei cittadini veri

e non quella dei coxxxx di politici del c.....

sandrolibertini 09.10.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

A proposito............., l'Italia ha mandato un astronauta nello spazio per vedere meglio la terra e non e' in grado di vedere le invasioni umane dei profughi che tentano di sbarcare a Lampedusa?
Non gli danno le tende, dicono, perche' non hanno possibilita' di acquistarle causa un ricorso di uno contro l'appalto dele gare. Insomma sempre scuse scuse scuse. Caro Barroso pensaci tu che noi non ci riusciamo.

CHICCO CHECCO 09.10.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente Napolitano si comporta così, come fanno i bambini, semplicemente perché sa di essere stato "sgamato", preso con le mani nel vasetto della marmellata.
Egregio Signor Presidente, non faccia ulteriori danni al paese, più di quanti ne abbia già commessi finora. Per il suo bene e per il bene del popolo Italico, se proprio ci tiene a questo paese, così come lei vuol far credere ai più, si dimetta. Glielo chiedo gentilmente e democraticamente. Si dimetta e saluti il popolo Italiano, forse riusciremo a ricordarci di lei in futuro, chissà, per l'ultimo gesto importante che lei ha fatto per il bene del paese.
Lo faccia lei, se ne vada da solo, serenamente, volontariamente, dignitosamente.
Non ci costringa ad invocare l'Impeachment.
Non sarebbe una fine decorosa per un Presidente della Repubblica Italiana.

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 09.10.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

.....FUORI ANCHE TUTTI GLI SPACCIATORI DI EROINA E COCAINA.
la camorra e la ndrangheta ringraziano il vecchietto ed i suoi sodali

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

E visto che conosci bene la tragedia dei carcerati, sei per caso a conoscenza di quella degli italiani che ti mantengono agiatamente?

Paolo Trombetta 09.10.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

QUELLA critica fatta da QUEL presidente in QUESTO momento storico, come disse Di Battista.... "IO LA METTO NEL COURRICOLUM"

Leonardo M. Commentatore certificato 09.10.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Con le parole erano abituati ad "incantarci" a mò di serpenti. Dell'uso delle parole ne hanno fatto un'arte, sono diventati dei luminari in tale ambito. Perfette le frasi che ci propinavano, perfetti i tempi nei quali uscivano dalle loro candide bocche. Perfetti i silenzi, perfetti i modi di presentarsi, la giusta postura, il giusto abbigliamento, la giusta location. Ma nell'agire in seguito a ciò che ci dicevano sono stati perennemente assenti, o peggio ancora hanno agito in direzione opposta a quanto promesso. Verso quella direzione che ha come destinazione precisa l'interno delle loro capienti tasche. Ed ancora qualcuno rivedendoli in TV, continua a dargli fiducia, dimentico di quanto hanno architettato in tempi passati, geneticamente propensi a subire nuove sodomizzazioni che niente hanno a che fare con l'omonimo atto sessuale che in molti casi può generare godimento (in entrambi le parti).
Ridiamo importanza alle parole, chi ci rappresenta deve, deve, deve dar seguito a ciò che dice, le parole devo essere come sentenze. Rappresentare il pensiero di chi le pronuncia.
Non bisogna usare le parole come scudo personale.
Ultimo pensiero per l'on. pres. lup. mann. f. di putt. napoLettano. Tic Tac Tic Tac, anche per te è prossimo l'incontro con il tristo mietitore... hai già preparato anche per lui le parole ad hoc?

simone calligaris Commentatore certificato 09.10.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

....anche la chiesa e' d'accordo.
cosi tutti i preti pedofili , indagati e condannti per aver inculato per anni bambini e bambine sarebbero liberi.......come i loro compari in politica.
QUESTO E' ORMAI UN MONDO DI MERDA DOVE NON CIONVIENE ESSERE ONESTI E CORRETTI MA LADRI E CORROTTI.
SOLO LA BENZINA PUO' SALVARCI....CON UN FIAMMIFERO

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

filippo penati ed il suuo padrone ne uscirebbero puliti come l'ostia sull'altare.
salviamo penati e compagni e salviamo berlusca e amici.
larghe intese dei delinquenti

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

E adesso ci pensa?
Liberi tutti i detenuti per reati di droga.
Rinuncino i partiti ai finanziamenti per rendere agibili le nuove carceri già pronte, e sopratutto: perché alza la voce solo contro il M5S e MAI, MAI si è rivolto chiaramente contro persone, partiti che hanno portato il paese in queste condizioni, che hanno insultato le istituzioni non appena ne avevano convenienza.
Ormai Napolitano è solo il presidente della casta e dei suoi interessi: il Paese reale NON C'ENTRA NIENTE!
Napolitano VAI A CASA!!!!!!

Aldo M., Roma Commentatore certificato 09.10.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE I DIRIGENTI DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA SARANNO LIBERI.....DOPO AVER FATTO FALLIRE LA BANCA DEL PD.
rinco, e' per loro che chiedi lamnistia?
o per i 50 deputati eletti in parlamento?
o per le centinaia di consiglieri comunali accusati di peculato?
che tu possa bruciare nelle fiamme dell'inferno in eterno

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

...si salvano anche tutti i consiglieri regionali del pd che si sono dimessi con il presidente della regione, anche lui indahato, per peculato e truffa.
torneranno a fare politica e la basilicata sara' il regno dei ladri e porci.
BRAVO VECCHIO, INSISTI COSI FINIAMO DIRETTAMENTE NELLA MERDA.
CHE TU SIA MALEDETTO IN ETERNO
CHE TU POSSA BRUCIARE NELLE FIAMME DELL'INFERNO

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Non uso parole offensive nei riguardi del longevo, tuttavia un lontano fatto sporco ma mai dimenticato, perpetuato dal presidente della repubblica, si può dire.Da una persona che, nel 56' lodò l'invasione dei carriarmati russi in Ungheria, che sparavano sulla gente inerme, non posso accettare le parole dette sul movimento,dato che sulle carceri usa enorme ipocrisia vista la poca umanità dimostrata.Napolitano diceva che è giusto sparare sulla gente che chiedeva solo libertà, quindi onorevole presidente, IO MI RIFIUTO DI CONSIDERARLA UN UOMO CORRETTO E SUPERPARTES, ANCORCHE' PRIMA DI ESSERE IL PRESIDENTE, quando lei si porta dietro un enorme scheletro nell'armadio, grande quanto la superficie dell'Ungheria.Le parole rivolte verso un movimento onesto, scevro da inciuci, scevro dal rendere conto a poteri forti, differentemente come invece succede ed è successo, a parlamentari della I e II repubblica, le trovo figlie di un “modus vivendi” consolidato, dove la corruzione nel palazzo, è diventata prassi "normale".IL M5S sta tentando di abbattere questa vergognosa prassi, e lei presidente, non può inveire contro chi tenta di portare l'italia, ad essere un paese in cui i valori importanti sono quasi scomparsi, a far rinascere i valori umani come giustamente un popolo deve sempre anelare,mentre invece i corruttori sono sempre all’opera per smanttellarli.Quindi non la ritengo il mio presidente

tutti a casa, zena Commentatore certificato 09.10.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Mentre gli italiani onesti muoiono di fame,lui pensa a liberare chi come lui ha derubato gli italiani onesti.

Paolo Trombetta 09.10.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA: PERCHE' NON SI IMPIEGATI I CARCERATI A LAMPEDUSA? si libererebbero tantissime carceri, si disimpegnerebbero quei lampedusani che purtroppo non ne possono piu' di soccorrere i disgraziati profughi, e con sconti di pena dovuti al loro lavoro e previa valutazione adeguata si potrebbe dare ai carcerati il dovuto sconto sulla pena complessiva. Anche i carcerati possono diventare una risorsa.

CHICCO CHECCO 09.10.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Rimettere in giro persone che hanno commesso reati contro le persone, le cose o lo stato significa non tenere in considerazione la sicurezza e la dignità di tanti cittadini che servono in silenzio lo Stato pagando le tasse e osservando le leggi promulgate dal parlamento. Sarebbe molto più opportuno costruire nuovi luoghi di detenzione più adatti alla reclusione dei condannati

Salvatore valenza 09.10.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Io (studente di Giurisprudenza) ho massimo rispetto per l'Istituzione Presidenza della Repubblica. Non nutro lo stesso rispetto per la persona che in questi otto anni ha rivestito tale importantissima carica. (Re) Giorgio Napolitano ha oltrepassato la normale soglia di tollerabilità, fuoriuscendo ampiamente dalle sue prerogative di Capo dello Stato (dalla nomina di due governi tecnici alle indebite ingerenze sul tema degli F35). Da ieri, tuttavia, si è delegittimato da sè, prendendo posizione contro un soggetto politico (il M5S). Per intenderci: anche se l'avesse fatto nei confronti del PDL avrebbe commesso un gravissimo errore. Non è il mio Presidente. Non è più il Presidente. Nell'esercizio delle sue funzioni, mai può un PdR, permettersi di schierarsi politicamente nè tantomeno dettare indirizzi politico-amministrativi. La misura è colma!

Edoardo Martino, Palermo Commentatore certificato 09.10.13 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, io vi ho votato e sono sempre con voi, ma sull'amnistia non sono dalla vostra parte, se l'amnistia esclude Berlusconi, perché nn farla? Stiamo torturando migliaia di persone, tanto vale mettere la pena di morte e torturare i carcerati tanto sono lo scarto della societá....
C'è troppa disinformazione e se siete seri capite che un amnistia su reati non socialmente pericolosi è da fare subito, liberare i tribunali da scartofie iinutili, i criminali veri, rimangono in carcere e Berlisconi fuori dalla politica, questo mi sembra la giusta soluzione.. Si ad amnistia ....pensate a quante prescrizioni ogni anno ci sono per colpa delle lungaggini processuali e magari i veri criminali o mafiosi rimangono fuori dalle carceri, siate seri e pensate senza l'odio (che provo anch'io contro B).. E pensate alle parole sagge di Napolitano

Giampiero bonetti 09.10.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi dovete capirla (La Salma), se la prende con l'unica opposizione perchè, se si va a vedere la sua malvissuta storia, Il "morto vivente" le idee degli altri le vorrebbe "normalizzate" dai carri armati come in Ungheria nel '56: Degno complice del "delinquente" e del "NIPOTE" dello "zio gianni". Che bell'accolita di energumeni invade i palazzi romani!!!

PAOLO C., MARINA DI CARRARA Commentatore certificato 09.10.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

UN ESEMPIO
se si approva l'amnstia e l'indulto esce anche un mio compaesano.
condannato per emissione assegni a vuoto, inquinamento ambientale e truffa.......ora in galera.
lui tornera' in piazza e i miei figli impareranno che non conviene essere onesti ma in questo paese di merda coinviene essere disonesto , ladro e porco, come quei politici che vogliono l'amnistia.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

nonno, ci hai rotto

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 09.10.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Io penso,che il nostro caro Giorgio dovrebbe andare a fare il NONNO.
Con rispetto,ci sono tante persone valide che possono lavorare serenamente,senza influenze.

salvatore b., Oschiri (ot) Commentatore certificato 09.10.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Greco.C h.10.47..ciao,giustissima la tua osservazione e avrai capito che non c'e'alcun mistero.La ministra Cancellieri ha detto una serie di COLOSSALI STUPIDAGGINI,dimostrandosi una volta di piu'IGNORANTONA della materia che dovrebbe ben conoscere...l'indulto del 2006 ( ministro Mastella),di cui anche S.B ha beneficiato,COPRIVA ANCHE QUELLA TIPOLOGIA DI REATI!!!..anche l'amnistia del 1990
copriva qel tipo di reati ADDIRITTURA IN PRESENZA DI AGGRAVANTI SPECIFICHE !!!...altro che "Non e' mai successo che..",il Parlamento,con maggioranza qualificata,potrebbe varare provvedimenti di amnistia e indulto che coprono TUTTI I REATI,tranne omicidio plurimo volontario e strage a carattere di mafia..La Ignorantona non ricorda nemmeno la storia patria..L'amnistia "Togliatti"
suggerisce qualcosa ?..il vero dramma e'che siamo costretti a subire,chissa' ancora per quanto, questi BUGIARDI,IGNORANTI E DESPOTI.

f.g-torino.

franco graziani 09.10.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco tutto questo interesse per le carceri , non sara' che vogliono dare il voto ai carcerati?.
Comunque battute a parte, se sei in carcere vuol dire che qualcosa di male hai fatto, e se il carcere fa schifo forse non ripeterai quello che hai fatto per finirci.
Poi anziche dare l'indulto o lo sconto di pena perche' , visto che gli extracomunitari sono circa il 70 % dei carcerati, pagano gli stati di appartenenza o li rimandiamo a scontare la pena a casa loro? e se tornano in italia (visto che sei un delinquente) vieni espulso e spogliato di tutti i tuoi averi?

gabriele motteran 09.10.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

prima cosa: e quando li facciamo uscire dal carcere, che facciamo? Li rimettiamo in strada? E che fanno? Di cosa campano?
Trovano lavoro? Fa ridere, vero?
seconda cosa: sono convinto che è un tentativo di salvare le chiappe a b.

alessio dandria Commentatore certificato 09.10.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

LA PAURA DI VIVERE. Oggi in Italia pochi possono dire di essere contenti della situazione economica politica e sociale. Ci hanno dimenticato nascosti nell'ombra, conta solo chi ha i soldi e riesce a difendersi con appoggi potenti altrimenti siamo quasi nessuno. Ci dobbiamo preoccupare di pagare le bollette, di comprare il pane la benzina e di poterci scaldare l'inverno con le tasse che ci strozzano:L'IMU,L'IVA L'IRES L'ERPES LO SCOLO ecc.ecc.ecc. Non si potrebbe dire tutti insieme BASTA''? anziche' il giorno del VAFFANCULO dovremmo tutti dignitosamente creare il giorno del silenzio. Il giorno che tutti insieme non accendimo l tv, non ascoltiamo la radaio non spendiamo un cent che in silenzio sfiliamo nelle vie delle citta' senza rispondere a nessuno, ne' i giornlisti ne' a chi provoca.Il giorno del riscatto delle miserie umane materializzatesi cn la politica. I problemi in silenzio: LE CARCERI, IL LAVORO, LA LIBERTA' DI ESPRESSIONE, ISORPRUSI ESPRESSI DA CHI NON DOVREBBE PORSI A FIANCO DELL'UNI O DELL'ALTRO, LA GIUSTIZIA INGIUSTA CHE FA' DI UNO UN DOVERO CONDANNATO E DELL'ALTRO NO, LAMPEDUSA CON I MORTI INVISIBILI DELLE COSTE INOSSERVATE DALLA TECNOLOGIA MARITTIMA SATELLITARE ITALIANA,LE PENSIONI D'0RO, GLI STIPENDI DA FAVOLA DEI POLITICI SUPERPOLITICI BORTABORSE USCIERI ECC.ECC.,LE PERSONE ANZIANE CHE RACIMOLANO CIBO NEI CASSONETTI PERCHE' HANNO LA FORTUNA DI VIVERE IN UN PAESE CHE GLI LEVA I SOLDI DALLA PENSIONE PER RIPAGARE IL DEBITO DI CHI CI AFFAMA, LE CURE COSTOSE CHE COSTRINGONO MOLTI AMMALATI A VENDERSI TUTTO,LE BANCHE CHE USURANO E SPECULANO SU CHI NON AVENDO LAVORO PERCHE' LO HA PERSO NON PU' RIFONDERE UN DEBITO, CHI NON HA CASA E CHI VENDOCELA HA PAURA CHE LO STATO GLI SI MANGI OGNI MATTONELLA SEMPRE PER RIPAGARE IL DEBITO DI CHI CI FREGA. UN SILENZIO D'ORO IN UN GIORNO IMPERFETTO MA ONESTO.

CHICCO CHECCO 09.10.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questi politici del cazzo Napolitano in primis che ci vendono false ricette facendole passar per atti umani , quando servono solo ai loro scopi (depenalizzazioni di reati vecchi e in corso)
é legittimo indignarsi, bene fa il m5stelle a farlo e dovremmo farlo in massa anche noi!!!!!!

BASTA!!!!! bisogna voltar pagina non possiamo piu' aspettare, continuano a rubarci il futuro!!!
Meglio provar con gente nuova
meglio onesta e un po inesperta che,perfettamente consapevole dello sfacelo a cui ci porta

Cito una frase
SE UN UOMO ONESTO SI ACCORGE DI SBAGLIARE O SMETTE DI SBAGLIARE O SMETTE DI ESSER ONESTO

MATTEO D., MONDOLFO Commentatore certificato 09.10.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Nessun presidente della Repubblica ha mai interferito nella politica italiana come Napolitano e Cossiga e Leone
hanno avuto attacchi per molto meno...
Non si capisce perche' non mantiene la promessa fatta appena eletto che si sarebbe dimesso se il governo non faceva cose diverse dall'amnistia.............

CARLO MADEO 09.10.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Leggo e sento il Presidente Napolitano affermare che il M5S 'se ne fregherebbe della gente', ciò in relazione alla situazione carceraria in Italia.
Per provare che così non è, sarebbe sufficiente che il Presidente andasse a leggere quello che Gianroberto Casaleggio, Beppe Grillo e Dario Fo scrivono in: Il grillo canta sempre al tramonto, pagg. 45 e ss, nonché, ancor prima, la prefazione di Beppe Grillo al libro di Samanta Di Persio: La pena di morte all'italiana. Ed Rizzoli 2011, distribuito da Casaleggio. Se ciò il nostro amato Presidente avesse fatto avrebbe evitato di incorrere in giudizi rozzi e approssimativi, nonché ci avrebbe risparmiato un'ulteriore prova della faziosità e dell'odio che ormai gli sono familiari quando parla del Movimento.
Nel merito penso che sia evidente a tutti che chi 'se n'è fregato', scusate l'espressione volgare, sia stata tutta la classe politica italiana in questi decenni.
Con provvedimenti legislativi di stampo para fascista, hanno ingolfato le carceri di persone che vivono ai margini della società, accentuando la loro marginalità e violando i principi costituzionali sulla finalità della pena. Hanno però lasciato in libera uscita e in eterna ricreazione i colletti bianchi.
Indico solo alcuni dei provvedimenti capestro:
1) La legge Bossi-Fini che ha introdotto il delitto di clandestinità.
2) Le norme sulla recidiva, non solo come incremento di pena a livelli esponenziali, tipo chi per tre volte in cinque anni commette un furto in un market per alimentarsi può essere condannato per l'ultimo episodio anche a otto anni di carcere.
Ma,quel che è peggio, la recidiva impedisce o limita gravemente di accedere ai benefici penitenziari per fruire delle misure alternative alla detenzione.
3) L'introduzione della legge Fini-Giovanardi, che ha equiparato, come pena, le droghe leggere all'eroina e cocaina e consente un'interpretazione normativa secondo la quale chi si coltiva cinque sei piante di marijuana risponde di produzione di sostanz

Carmelino Fenudi 09.10.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Le carceri sovraffollate e la certezza della pena, due problemi inconciliabili o almeno non con un bell'indultino salva faccia.
La depenalizzazione dei reati minori è argomento che grazie al puritanesimo imperante non può essere neppure toccato nella depandance dello Stato Vaticano.
Ho la netta sensazione che gli unici ad avere la certezza della pena siano gli italiani che si trovano all'esterno delle strutture carcerarie e delle stanze del potere.

bzzz 09.10.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Dico solo una cosa, il Presidente Napolitano è da più di 60 anni che sta in politica, si è visto passare sotto il naso tutte le porcate che sono successe in questa povera Italia. Mi chiedo come faccia a non sentirsi almeno in parte responsabile della brutta fine che sta facendo questo paese.

Marcello S., Palermo Commentatore certificato 09.10.13 12:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Adolfo Palaia
Per vedere chi sta giocando in modo opaco sul problema dell'affollamento delle carceri basterebbe proporre la depenalizzazione della tossico dipendenza e dell'immigrazione clandestina. Le carceri si vuoterebbero di quasi la metà ed il problema sarebbe risolto per l'immediato ed a medio termine . Ma non lo faranno perché dei poveri cristi non importa a nessuno ma risultano utili se possono essere invocati per far uscire anche i potenti .

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.10.13 12:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori