Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Torino e Milano, gli sprechi di Olimpiadi e Expo

  • 27


fischi_berlusconi_olimpiadi.jpg

"Torino 2006 è stata una disfatta completa con uno sperpero di denaro pubblico colossale. Le uniche opere positive per la popolazione sono state il completamento della autostrada Torino Pinerolo e la metropolitana. LE ALTRE OPERE sono nel completo abbandono: la pista di bob a San Sicario, il trampolino a Pragelato smantellato, le strutture al Sestriere, il villaggio Olimpico a Torino, il mulino a Pinerolo addirittura mai aperto, il palazzetto del ghiaccio a Pinerolo poco utilizzato. Pensare che io sono stato volontario per i 15 giorni delle Olimpiadi Invernali ed eravamo in 20.000 e c'era molta euforia!!! Ho l'impressione che a Milano succeda la stessa cosa. Una scatola vuota dove SOLO i politici ci guadagnano come la prospettiva delle Olimpiadi. Al posto di fare veramente delle cose utili alla popolazione si buttano al vento MILIARDI. Assurdo." Renzo Grillo

12 Ott 2013, 20:55 | Scrivi | Commenti (27) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 27


Tags: 2006, EXPO, Milano, Olimpiadi, Renzo Grillo, soldi pubblic, sperpero, sprechi, Torino

Commenti

 

Segnalo un sito con tutte le news aggregate del M5S www.m5snews.it con tanto di applicazione android gratuita.

Inoltre linko anche una radio online che trasmette tutta l'attività parlamentare dei deputati del Movimento (oltre a bella musica free): www.moviradio.it
L'App gratuita per Android è su http://goo.gl/eG295z

Francesco Lisi Commentatore certificato 15.10.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che le altre case zona Nord (Parco dora ex acciaierie) utilizzate per ospitare atleti e giornalisti sono state completamente ristrutturate e riassegnate come edilizia popolare e/o convenzionata.
Sono come cubatura almeno 10 volte il piccolo villaggio olimpico
Torino ha avuto la possibilità di farsi conoscere nel mondo, cosa che ha indubbiamente incrementato il turismo.
La viabilità fuori autostrada in alta Val Susa è notevolmente migliorata grazie ai lavori fatti per le Olimpiadi.
Ci sono nuovi impianti di risalita che hanno potenziato i comprensori.
Il Pala-Isozaki ospita una marea di eventi che prima Torino non averebbe saputo dove ospitare.
Non fa tutto schifo, riconosciamo anche i lati positivi dell'evento.
Stando fermi si fanno solo le cozze, non si migliora una città.

Pippo65 14.10.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

inoltre lo stato per i propri 3 milioni di dipendenti, funzionari, sanitari, amministratori, docenti, politici, ecc non versa le imposte e nemmeno paga i contributi INPS, abbiamo nello stato un evasore fiscale immenso

Marco Saggio 13.10.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Ero ragazzo quando, nel 1961, a Torino si festeggiava il centenario dell'unità d'Italia. Per l'occasione, oltre a diversi edifici, venne costruita un'avveniristica monorotaia sopraelevata, lunga circa un chilometro, con treni futuristici e silenziosi, in cui ho avuto il piacere di viaggiare. Passata la festa, la monorotaia è rimasta lì, abbandonata per anni (e credo che ancora sia così), inutile e costoso monumento all'ennesimo spreco di quel periodo. Come si vede, gli anni passano, ma le cose non cambiano mai!

Stefano Galiotto 13.10.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Torino Milano Roma
Come spuntano lavori appalti c'è sempre uno stuolo di prenditori appoggiati collusi con questa o quella forza politica

Riccardo Garofoli 13.10.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Sembra la fotografia dei campionati mondiali di nuoto svolti a Roma nel 2010
Opere non finite abusi edilizi piscine più lunghe di 30 cm uno spreco di denaro con i soliti appaltatori
Nulla e tornato utile ai cittadini
Solo sprechi a debito

Riccardo Garofoli 13.10.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

ERRORE: Lo sperpero c'è stato solo sulla carta, in realtà chi ha lavorato per le Olimpiadi non è stato pagato, non ha pagato i fornitori ed è fallito per debiti. Gli unici pagati sono stati i protetti dal comitato! Che aspetta la magistratura ad indagare su Castellani e la sua sacra famiglia?

Alessandro Crema, Torino Commentatore certificato 13.10.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo i mezzi per la tracciabilità delle tasse.
Il contribuente deve vedere come si usano i soldi versati, e deve poter decidere dove indirizzarli.

Franco Losini 13.10.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e continua lo sperpero di denari pubblici
TORINO ZINGAROPOLI: 11 MILIONI PER I ROM NEL BILANCIO 2013. DISOCCUPATI, CASSINTEGRATI, SFRATTATI ED ESODATI SI METTANO IN CODA. O VADANO A CHIEDERE LA CARITA’

eleonora . Commentatore certificato 13.10.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Il gioco in atto potrebbe essere questo: la gran parte dei politici e amministratori e dei loro amici ruba per potersi arricchire fino a impoverire tutto il sistema poi quando lo Stato non avrà più i soldi per pagare i servizi e le famiglie saranno alla canna del gas questi signori acquisteranno a condizioni estremamente vantaggiose gli assets statali (privatizzazioni concordate con il governicchio connivente) e un pò di danaro tornerà a circolare ma non sarà sufficiente a far ripartire il Paese che resterà indigente e sotto il gioco di questi farabutti per un tozzo di pane.
Dobbiamo sperare nella delazione e nell'attività della Magistratura oppure......nella rivoluzione dei forconi, ma gli Italiani non hanno le palle per fare questo. Rassegnamoci e facciamo il possibile per denunciare in qualsiasi forma i ladri di regime (politici, amministratori di PA e i loro amici).

Giancarlo M., Carate Commentatore certificato 13.10.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Via la Kienghe e Letta due razzisti della peggiore specie
Razzisti contro gli italiani
Maledetti bastardi Razzisti Razzisti Razzisti Razzisti Razzisti Razzisti Razzisti

Fabrizio Mio 13.10.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

grandi opere

http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.roccocipriano.it/wordpress/tag/balducci/

irakuenz Commentatore certificato 13.10.13 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Non mi va giù che il governo aumenti le tasse comunali dopo che si è scoperto che i comuni utilizzavano le tasse dei cittadini per giocare in borsa con i derivati. Il sito nonconisoldinostri spiega chiaramente come sono andate le cose. Comunque il fatto è questo. I comuni hanno sprecato il denaro pubblico, invece di pagare i creditori per le opere stradali eseguite.

Baldo Scotti, Milano Commentatore certificato 13.10.13 07:59| 
 |
Rispondi al commento

ERRORE!!! Non è per niente uno sperpero: i soldi, tanti, vanno nelle tasche dei soliti noti.Ciao

Carlo Dalla 13.10.13 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Siamo costretti a chiamare sperpero ciò che invece è un autentico furto legalizzato e perpetrato da decenni ormai pena il fioccare di querele da parte del PARTITO UNICO INFAMI E TRADITORI DELLA PATRIA o di ciò che ne resta! Riusciremo a trovare delle prove e a inchiodarli tutti un giorno?... forse sì ma soltanto dopo aver avuto la maggioranza in Parlamento ed essere riusciti a governare da soli!... SPEGNETE LE TV BUGIARDE E DI PARTE E RIFLETTETE ITALIANI PERCHÈ ORA È IL MOMENTO DI FARLO!!!...

Dar T., dartes Commentatore certificato 13.10.13 05:28| 
 |
Rispondi al commento

Da torinese sottolineo due imprecisioni nel post, di segno opposto. 1) Segno negativo: La costruzione della nuova metropolitana (amatissima qui in città) ci ha reso la città più indebitata di Italia e quindi le conseguenze le stiamo vivendo ancora oggi in termini di disservizi per carenza di fondi comunali). 2) segno positivo: l'anno dell'olimpiade è stato un anno euforico per la città, abbiamo vissuto un'atmosfera indimenticabile (anche se breve).

Claudio C 13.10.13 02:54| 
 |
Rispondi al commento

Un po' banale e scontato come post. Fate nomi e cognomi di chi si è arricchito e ha sperperato denaro pubblico!!!

Andrea Petricca 13.10.13 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non pagare più un centesimo di tasse a questi ladroni. Ogni grossa spesa fatta con denaro pubblico deve essere avallata dai cittadini con un referendum. Sappiamo che ogni evento è solo una ghiotta occasione per politici e mafiosi di fare denaro. A loro dei cittadini non frega niente.

Giuseppe Maldera 13.10.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
L'ENNESIMO FALLIMNETO TUTTO ITALIANO DEI GOVERNI BERLUSCONI,MONTI ED ADESSO LETTA
ALVISE

alvise fossa 12.10.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho vissuto a Torino ed ho lavorato anche alle olimpiadi. Innegabile che Torino sia migliorata con le olimpiadi. Ma quanto? Ne valeva la pena? Non credo proprio. Troppi soldi buttati. Le olimpiadi hanno funzionato solo grazie a chi ha lavorato gratis mentre i furbi si arricchivano. Non capisco però perché' si sia rinunciato alle olimpiadi di Roma. Li sarebbe stato sicuramente un investimento migliore delle olimpiadi di Torino o Expo di Milano.

Marco 12.10.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Abito a Torino e le olimpiadi sono state una occasione per trasformare la città che è stata colta perfettamente dai governanti della città. Chi nega questa evidenza è un qualunquista in malafede

Enzo paganini 12.10.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono sovente a Pragelato e vedo che tutto si sta rovinando anche se hanno scritto che i trampolini sarebbero stati riaperti per i salti in realtà hanno fatto giocare i bambini ( dai cartelli dovevano riaprire il 7/7/13 ma non si è visto nessuno ed ora vi è una polemica estenuante per la riapertura della vecchia seggiovia) vuoi scommettere che stiamo ancora pagando debiti delle olpiadi del 2006 e vuoi sapere che Pragelato e' ora perla delle Alpi?

Carlo Ferraris 12.10.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

scrivere tutto questo credo non abbia piu senso Sappiamo che sono dei Ladri all'ennesima potenza, risentirlo quasi quasi non fa piu effetto.Occorre l' AZIONE. Come? si direbbe NON lo so, so solo che io sono disposta ad uscire da casa per essere utile in qualunque azione venga proposta per passare dalle parole ai fatti

mariuccia rollo Commentatore certificato 12.10.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamoli tutti a casa. Non servono altri commenti. La vecchia politica ha portato il paese allo sfascio. Bisogna impedire che rubino altri soldi per farsi una via di fuga all'estero.

Giuseppe ambrosini 12.10.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori