Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

5 Giorni a 5 Stelle/16: #palesea5stelle

  • 108


beppe_palese_.jpg

"Una settimana di vittorie e iniziative all'insegna della trasparenza. Il Movimento 5 Stelle dopo una tenace battaglia iniziata questa estate, è riuscito ad ottenere la possibilità di votare in maniera palese sui casi di decadenza di parlamentari condannati. Ora chiediamo di poter votare quanto prima sul caso che riguarda il condannato per frode fiscale Silvio Berlusconi. La settimana parlamentare ha visto la visita a sorpresa di Beppe Grillo. Alla Camera ci siamo poi occupati del caso Datagate con la richiesta dei parlamentari del M5S di convocare con massima urgenza il direttore del dipartimento per la sicurezza. In Senato si è poi concluso l'iter di approvazione del decreto pubblica amministrazione dove il Movimento 5 Stelle è riuscito ad incidere con alcuni importanti emendamenti approvati. A Montecitorio è poi iniziata la discussione sul decreto legge sull'istruzione che stanzia solo "briciole" (465 milioni di euro) per un settore fondamentale per lo sviluppo del Paese. Un popolo senza cultura e istruzione è un popolo senza futuro. Continua infine la battaglia del Movimento 5 Stelle contro la lobby politico-affaristica del gioco d'azzardo. I portavoce M5S al Senato, dopo un nuovo servizio della trasmissione "Le Iene" hanno presentato un esposto alla magistratura." M5S Camera e Senato

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day


1 Nov 2013, 13:30 | Scrivi | Commenti (108) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 108


Tags: 5 giorni a 5 stelle, Costituzione, decreto imu, gioco d'azzardo, M5S Camera, M5S Senato, mafia, Paola Taverna, rimborsi elettorali, usura

Commenti

 

ALLA FACCIA DI QUELLI CHE : IL M5S NON COMBINA NULLA...!!! vi stanno tremando le poltrone ed avete paura cari politici dai giorni contati...

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 03.11.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatturato annuo del gioco d'azzardo é di circa 100 miliardi con una tassazione che parte dallo 0,60 al 12,60 % meno care di beni primari come pane,latte ect. La lobby dell'azzardo ha corrotto i politici delle larghe tasche e i mezzi d'informazione per legalizzare e riciclare . Oggi pure la beffa della multa ridotta a 500 milioni. Questo governo ha oltrepassato il limite della sopportazione, devono essere condannati.

Giovanni Crociani 02.11.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

FUORI TEMA. Si parla sempre di soldi da sfilare dalle tasche dei cittadini, ora vorrei fare un piccolo ragionamento, in questi ultimi anni sono apparsi e scomparsi molti partiti. Partiti anche storici come msi- an. Questo partito ha dei beni mobili (cosiddetti rimborsi elettorali) ed immobili donati da persone generose che credevano in un ideale. I partiti sono associazioni di persone con una gerarchia atta a farlo funzionare in una situazione normale, ora, in una situazione come quella di an che si è sciolto per confluire nel pdl che fine ha fatto tale patrimonio? Perché soltanto i capo casta debbono approfittare di tutto? Il patrimonio non dovrebbe essere diviso fra i vari iscritti? Se non è possibile rinvenire tutti gli iscritti perché non si monetizza il tutto e lo si adopera in opere di bene (es. ripulitura napoletano) o lo si restituisce ai cittadini come fa il m5s dando indietro il capitale allo stato(che poi siamo tutti noi)? C'è qualche avv. che mi può dare una risposta? Non mi sembra giusto ce i soliti noti facciano sparire enormi capitali alla faccia nostra. Di partiti scomparsi mi ricordo: pci - la quercia - l'ulivo .- Margherita - asinello - forza Italia - DC - PSI - PSDI …………..A proposito di tasse, perché dobbiamo pagare tutto noi il disastro del napoletano quando molti capi di governo, ministri degli interni sapevano e potevano limitare i danni già da 17 anni fa, perché non chiedere a lor signori di pagare in solido i danni arrecati alla nazione? Perché i cittadini debbono avere un mare di responsabilità mentre i politici non ne hanno nessuna?

Luigi Ercolini 02.11.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento

se aprite il menu di Google alla voce desecretati i verbali ecc ecc leggerete di qualcuno che RINGRAZIA la boltroini !!!!!
Gli itaglioti, che a quanto pare, sono destinati a rimanere tali in eterno, non hanno ben chiaro che certe cose, in un corretto rapporto rappresentanti-rappresentati, costituiscono i cdd ATTI DOVUTI e , come tali, non sono soggetti a ringraziamento alcuno. Poi , semmai, un corretto rapporto ecc eccc fà si che, in possesso di una confessione di quella portata, resa da un " pentito" di quel calibro !!!! non da un cichinisio qlss, si avviino SUBITO le procedure necessarie e sufficienti a tutela della salute pubblica ( molto ci sarebbe da dire sul perdurare del fenomeno " mafia" e delle estensioni politiche e finanziarie, e sui tempi tecnici necessari all'annientamento, con una temporanea sospensiva delle cdd " garanzie demokratike" in questo specifico settore, ma ...semmai alla prox...) Mi piace ricordare, ad ogni occasione, che l'ETERNIT fu progettato in Germania negli anni '30, ma il baffino nasssista ne VIETO' produzione e di conseguenza installazione sul suolo tedesco ( Nel dopo guerra ci pensarono gli svizzeri a " portare lavoro "a Casele M .to, Salerno, ecc ..!!!!) Ora è d'obbligo ai non itaglioti esigere la LISTA di tutti i capi di governo, di gabinetto interni e sanità, dei vertici di PPSS e anti mafia ,operanti nel periodo ed esigerne l'incriminazione per strage.

massimo canepa 02.11.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo in Italia è impossibile creare del lavoro perchè lo stato ormai è un cancro mafioso allo stato terminale che si alimenta e non avra fine e i capitalisti mafiosi ne fanno parte, invece di parlare questi politici non aiutano gli impreditori sani a fare del lavoro,perchè diventeremo come un paese del terzo mondo,poi se si accerta che sei un deliquente sequestramio i beni e rifatte le leggi,non rimanere solo nel web cerca di andare dalle tv mafiose perchè l'Italia è vecchia internet lo conosce poco.

maurizio 02.11.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

E' diventato il lit-motiv di ogni governo ed anche di quello italiano : ogni volta che vogliono fare passare una porcheria questo (ed anche i passati governi) si nascondono dietro il: è l'Europa che ce lo domanda!!!
Questa settimana "l'Europa": spulciando i conti e investimenti italiani previsti dalla "Manovra"si è accorta che in Italia nell'istruzione privata vanno più soldi da parte dello Stato di quelli che vanno all'istruzione Pubblica, ma soprattutto a fatto notare che in Italia nell'istruzione pubblica non vanno abbastanza soldi (parlano di "quasi nulla" e inoltre facendo notare al governo Letta: che è nell'istruzione che c'è l'avvenire di ogni paese . . .
Ma forse l'Europa dimentica che a questa classe politica italiana interessa di più un popolo pecorone e ignorante e senza istruzione .

gianni d., Creteil Commentatore certificato 02.11.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Un passo per uscire dalla dittatura dei saggi tanto amata dalle logge visto che ci pettono dentro 8 9 amici dei loro e guidano il baraccone.

Forza ragazzi

Elia g., Bruxelles Commentatore certificato 02.11.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

se sogno da solo rimane un sogno ma se sogniamo tutti insieme ,il sogno diventera' realta'
forza grillo

aruta vincenzo 02.11.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento


Qualcuno mi può spiegare cosa succede?

http://www.investireoggi.it/attualita/beppe-grillo-limpeachment-a-napolitano-e-finzione-conversazione-segreta-shock-con-i-5-stelle/

Fabrizio B. Commentatore certificato 02.11.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Prima lo STATO gli magna i soldi...e poi spende i soldi per curare le persone dalla Ludopatia..!!bingo..!!non solo, ma poi dal punto socio economico ci troviamo con una persona "indigente"...senza contare l'impatto dello "strozzinaggio" criminale..!!notate il modo "subdolo" che hanno "architettato" per togliere i soldi alla gente:
Il gioco di "STATO" nasce come deterrente contro il gioco d'azzardo illegale e spesso legato alle bische clandestine..e fin quì nulla di male..
purtroppo tra slot e gratta e vinci e lotteria varie ha creato un sistema perverso di "continuità" della scommessa..con una frequenza paurosa..!non solo ma l'utente si trova davanti ad una macchina o sistema dove la propria "abilità" è ininfluente..
Mi spiego meglio..se uno gioca d'azzardo con le carte, si presume che i giocatori abbiano delle capacità particolari..tali da metterli tutti su un piano di pari probabilità di vittoria..!di fronte alla "macchina" o al sistema queste variabili sono solo matematiche..tant'è che i CASINO..li evitano d'aprire..
Quindi fatevi una bella partita a carte o biliardo ..al massimo "scommette" un caffè..o una birra..vi divertite di più e se perdete...avrete pagato una bevuta agli amici..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 02.11.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMI M5S Camera e Senato !!

La "battaglia" contro il gioco d'azzardo, specialmente delle slot-machine, che ha rovinato decine di migliaia di famiglie e causato decine di suicidi, dobbiamo portarla avanti ad OLTRANZA ed IMPLACABILMENTE !
Occorre chiarire bene quale era la somma che le lobby delle slot avrebbero dovuto dare nel 2007 allo Stato, dopo l'accertamento fatto dall'ex-generale Umberto Rapetto della Guardia di Finanza , su richiesta della Corte dei Conti. Innanzi tutto le dieci società hanno tentato di tutto pur di non andare a processo sotto la Corte dei Conti, per l'accertamento di 98 miliardi. Volevano essere giudicate dalla Giustizia Amministrativa (Tar e Consiglio di Stato) e hanno fatto ricorso fino alla Cassazione che però decretò che dovevano essere giudicati dalla Corte dei Conti. A quel punto, hanno "tentato di tutto" e nel 2008, quando la richiesta del Procuratore della Corte dei Conti è stata di 98 miliardi hanno mosso tutte le loro pedine dentro il Parlamento che, quasi immediatamente, ha approvato nel 2008, "direttive parlamentari" che, RETROATTIVAMENTE, sono andate a "modificare-annullare" il "contratto-concessione" originario del 2004, grazie al quale la Guardia di Finanza aveva potuto fare l'accertamento di 98 miliardi . Praticamente, così facendo, sono riuscite ad annullare lo stesso accertamento, "quasi costringendo" la Corte dei Conti a non poterne più tenere conto . Ecco quindi perché la Corte dei Conti, nella prima sentenza, è dovuta "scendere" a 2,5 miliardi ! Dobbiamo riuscire a sapere quali parlamentari e partiti hanno approvato nel 2008 quelle "direttive parlamentari" e OTTENERE che l'attuale Parlamento approvi, a sua volta, nuove "direttive parlamentari" che RETROATTIVAMENTE vadano ad ANNULLARE quelle del 2008 ! Restituendo così alla Corte dei Conti la possibilità di poter "usare" in pieno , nella sentenza d'Appello, l'accertamento di 98 miliardi .

www.comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 02.11.13 07:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bravi continuate cosi

Aldo Secco 02.11.13 06:31| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI

Leonardo 02.11.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Alla c.a. del signor Lello Marino

In merito al suo commento su quello da me scritto, se Fico sta facendo in Rai tutto quello che lei dice - e non lo metto minimamente in dubbio - allora si tratta di un problema di pessima comunicazione. Fico ed il Movimento fanno tantissimo ma i cittadini non sanno niente di quell che fanno.

Sono anch'io portato a ritenere che le cose stiano effettivamente così. Ma allora che senso ha tutto il lavoro di Fico se nessuno dei cittadini ne percepisce l'esistenza e la qualità? Nessun senso, ovviamente.

Se le cose stanno così allora il Movimento, con Grillo e Casaleggio in testa, dovrebbe fare l'impossibile per far pervenire ai cittadini la conoscenza di quello che viene fatto.

Invece da molti, troppi mesi ormai, da semplice cittadino io di quello che ha fatto Fico, ad esempio, non so nulla. Nulla.

Sintesi. Anche un bambino avrebbe capito che questa strategia, di fare e non comunicare, non funziona. È perdente in partenza.

Quindi da un comunicatore come Grillo mi sarei aspettato non l'uso del solo web, ma l'avvalersi di tutti gli altri media potenzialmente disponibili. Conferenze stampa, pagine sui quotidiani a pagamento, iniziative varie. Niente. Solo articoli sul web.

Purtroppo il web, ancorchė potentissimo, non fa miracoli ed allora l'insistere solo su di esso - come Grillo sta facendo, è un gravissimo errore strategico. Per gestire ed aumentare un livello di consenso del 25% occorrono capacità comunicative. Gestire la comunicazione in modo variegato, sui vari media. Certo, taluni media, come taluni talk show, sono trappole da evitare. Ma mica esistono solo i Talk show! Esistono diverse altre possibilità.

Lavorare come negri e non riuscire a far conoscere la mole del proprio lavoro è un errore bestiale. Non lo si è ancora capito? Se poi si vuole usare solo il Web di Grillo, allora attenzione, perchè si dà adito al sospetto che lo si faccia per ragioni di convenienza, di interesse personale di Grillo.

Grazie dell'attenz

Perlello Marino 01.11.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

farei vivere gli amministratori pubblici Italiani e gli imprenditori irresponsabili a 10 metri da questo :

http://www.youtube.com/watch?v=3_U8zh-7TpI

vedi MU Scafa ( Pe )

antonello c., pescara Commentatore certificato 01.11.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una settimana di soddisfazioni. Chi crede che il M5S sia l'ultima speranza per interrompere il malcostume italiano, ha avuto sicuramente una bella carica di speranza. Ho letto commenti contro Beppe Grillo e contro altri esponenti di spicco del movimento. Mi sento di rispondere a quei signori ricordando loro che nei decenni passati le vecchie volpi della politica hanno fatto di tutto e di più. Il M5S appare invece un vero miracolo, costruito sulla gente e sostenuto dalla gente......... vogliamo parlare dei costi?
Sicuramente verrà il tempo di dover guardare dentro il movimento per controllare chi partecipa. Sarà certamente necessario, tutto è accaduto troppo in fretta, contro la volontà di tutti i poteri forti nazionali ed esteri. Tutto questo però non significa che quanto è accaduto non sia meraviglioso.
Mi fanno ridere le manipolazioni giornalistiche fatte da servi del potere senza anima, chi scrive tutte quelle sciocchezze è solo una testa vuota, senza dignita e senza idee.
La cosa che mi fa impazzire di gioia invece è che se il potere necessità di manipolare le informazioni è perché ha paura. Ha paura di persone che pensano e che presidiano le malefatte.
Noi non siamo violenti, noi non siamo giustizialisti, noi non siamo antieuropei a prescindere, noi siamo fermi e non permettiamo a nessuno di prenderci in giro, noi siamo per l'applicazione attenta della giustizia, noi non siamo d'accordo con lo spreco di denaro a prescindere e credo, per quello che leggo ogni giorno, che tutti i simpatizzanti del M5S amino il loro paese. Auguri a tutti, deputati, senatori del M5S ed infine a Beppe. Beppe vai più spesso a Roma, vedi le volpi come si incazzano? Quando "le malementi" hanno il fiato sul collo sono tutti nervosi e commettono un errore dietro l'altro e per noi........... CHE SODDISFAZIONE!!
VOTIAMO PRESTO CHE CE LA FACCIAMO A SALVARE QUESTO PAESE.

andrea c., valbrembo Commentatore certificato 01.11.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

ho letto l'articolo del Fatto sull'incontro di Beppe ed i parlamentari 5S, i commenti sono ormai a quota 9mila, ma la cosa non sorprende visto che si parla del movimento, quello che mi lascia perplesso è la facilità con cui una testata fa notizia basandosi su chiarimenti interni che si sarebbero potuti svolgere in altra sede. essere compatti dentro e fuori adesso fa la differenza e mi sembra che in questa occasione si sono sottovalutate parecchie cose. TRASPARENTI SI MA CON PRUDENZA, SIAMO IN GUERRA!

carmelo 01.11.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Si, e' stata una buona settimana e siamo riusciti a far passare qualche emendamento sia sul decreto istruzione che su quello della pubblica amministrazione (ho seguito i lavori parlamentari su radio radicale). Certo sarebbe stato meglio essere dalla parte di chi propone leggi e decreti, anziche' essere da quella in cui si cerca faticosamente di emendare, ma per ora questo e' il massimo che possiamo fare.

giuseppe brambilla 1, Milano Commentatore certificato 01.11.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe avrei una curiosità da chiedere ...Una volta sapevo che stampando denaro dovevamo avere come contro partita oro...Vorrei sapere da TE ma di oro ne abbiamo ancora nei forzieri o è sparito pure quello...vedo che non ne parla più nessuno.Grazie e'una curiosità

Pria Saverio Leonardo 01.11.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

PER I NOSTRI RAPPRESENTANTI IN PARLAMENTO

In Campania, regione con problemi ambientali immensi, si leggono notizie come questa:

http://www.campanianotizie.com/politica/napoli/74750-crociata-del-pd-contro-lamministrazione-arpac-intervenga-caldoro.html

http://noinapoli.it/topo-e-amato-l-amministrazione-dell-arpac-e-fuori-controllo.html

Il signore che ricopre l'incarico in questione è questo:
http://www.youtube.com/watch?v=fEqRziQDyKg

Qualora queste notizie dovessero corrispondere al vero, sarebbero di una gravità assoluta.
Stiamo parlando dell'ente che effettua i controlli ambientali in Campania e, se vera, la situazione è preoccupante per le potenziali implicazioni dirette e indirette.
Credo che fare intestare solo alla blanda opposizione del PD(-L) (nonostante la situazione sembra che duri da un anno non hanno ancora ottenuto nulla) questa battaglia sia sbagliato politicamente e moralmente per tanti cittadini campani che hanno votato e credono negli ideali del M5S.
Una interrogazione parlamentare di un nostro rappresentante sulla questione sarebbe sicuramente molto utile.

angela n. 01.11.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Sarà una "battaglia" ancora lunga...e giù le mani dalla "magistratura"..via il segreto di STATO...vero TUMORE di questa Repubblica...!
Ormai sono tutti convinti di essere "INTOCCABILI"...ma non è così...!!la strada è lunga ma li manderemo tutti a casa!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 01.11.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma il m5s quanti soldi vorrebbe che fossero investiti per la scuola? E per farci cosa? Se dobbiamo anche noi essere la stampella dello statalismo ditelo subito chiaro.
Il testo seguente è tratto da un articolo di Paolo Barnard scritto alcuni anni fa:
cit.
"Ce ne sono altri, come la scuola, dove non è assolutamente una questione di Moratti o Gelmini, ma di obbrobrio strutturale dell’istituzione stessa. La scuola è sempre stata, e rimane, una macchina il cui compito primario è distruggere l’autostima della persona entro l’età di 8 anni, per annientarne la futura capacità di essere cittadino attivo, temuta dal Potere. Nell’istruzione superiore essa insegna da sempre contenuti del tutto irrilevanti alle priorità essenziali ed esistenziali dei giovani. In generale, lungo tutto il suo iter essa impartisce due insegnamenti, che saranno poi alla base del congelamento delle coscienze civiche dei futuri cittadini: non avete diritti, siete ricattati. Dall’età di 6 anni fino alla maggiore età l’alunno/a impara soprattutto questo: inutile ribellarsi alle tante plateali storture o follie del regime scolastico, inutile contestare un insegnante o un metodo, non si ottiene nulla, anzi, ci si rimette. Devastante, da tempi immemorabili e ben prima di Berlusconi. Altro che depenalizzazione del falso in bilancio, qui parliamo dei nostri bambini, tutti.

speriamo bene Commentatore certificato 01.11.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Rido al pensiero che tutti, come me credo abbiano notato come i telegiornali han mandato lo spezzone in cui Beppe (sempre comico inside) dal palchetto in parlamento con la mano lanciava finti segnali tipo squadre di football ai deputati... (che se la ridevano) ovviamente solo un cretino non capirebbe che era uno scherzo.... alla RAI però... ormai sono abituati ad un pubblico di idioti... e quindi hanno deciso di mandare in tutti i TG quelle immagini... volevano far passare il messaggio che Grillo va in parlamento a dare ordini dalla loggetta?

Sono in leggero anticipo... devono aspettare ancora un pochino... su quella loggetta siederà ben presto l'ex cavaliere, ex senatore ed ex politico silvio berlusconi... allora si che vedranno segnali di ogni tipo ahahahah

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 01.11.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Ben fatto!!! Alla faccia di tutti quelli che dicono che i nostri parlamentari stanno li solo a scaldare la poltrona! Pero' queste cose ce le sa solo chi segue i Blog... Cosi' hanno gioco facile certi pseudo-giornalisti al soldo dei partiti di maggioranza a dire che i parlamentari M5S sono dei buoni a nulla e che il voto dato al Movimento e'un voto sprecato.E la gente comune gli crede perche' non hanno la possibilita' di sentire un'altra campana,cioe'un'altra fonte di informazioni.La lobby massone ha gioco facile. Lo dico e lo ripeto,qua URGE disporre o di un canale TV magari per satellite o di un giornale o almeno di un canale radio per far sapere a tutta la popolazione come stanno davvero le cose.Vogliamo crescere numericamente o ci accontentiamo di questa percentuale?

Silvio Arena, Vulcana Pandele-Romania Commentatore certificato 01.11.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono stati 5 giorni burrascosi con beppe a Roma
Beppe deve prendere il domicilio a Roma
Beppe e Gianroberto devono alternarsi a Roma pre spronare e dare più visibilità possibile ai nostri rappresentanti e tirare calci in culo alla pseudo politica dei palazzi

Riccardo Garofoli 01.11.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

In settimana sono successe due cose gravi: 1) la ministra tecnica Cancellieri che ha come Berlusconi concusso funzionori di stato ed non è neanche stata indagata per liberare la figlia di colui che gli ha dato 5 milioni di euro per un anno di lavoro continuare a chiedere le dimissioni è doveroso.2) cosa gravissima tutti sapevano che la camorra aveva sversato nei territori rifiuti tossici e nessuno ha parlato per 16 anni. Bisogna denunciarli tutti i responsabili chiunqu siano Bertinotti, Casini,Fini e Prodi Berlusconi e i componenti della commissione che ha naswcosto tutto e penso che anche Napolitano sapesse quindi avanti con l'impeacment e chiedere le dimissioni di TUTTI.

anacleto bomprezzi 01.11.13 16:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A me sembra una questione irrilevante, Berlusconi, finchè sgancia i soldi, comanderà sempre, ficchiamocelo in testa. La questione senatore si, senatore no va bene solo come spot elettorale e basta!!!

Massimiliano Di Ianni, Francavilla al Mare Commentatore certificato 01.11.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

almeno in Francia ti lasciano qualche kw .
brutti figli di puttana ...populismo e ke cazzo .
pasta e pomodoro ....ciao Beppe . calci in culo .
troppo buono

raffaello visintin, udine Commentatore certificato 01.11.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra ovvio che il voto debba essere palese. Significa che ognuno si deve prendere la responsabilità delle proprie idee e queste dovrebbero essere trasparenti.

Nella realtà di questo paese levantino tale logica "pulita" si ribalta totalmente. Infatti chi guida un partito indica quale deve essere il voto.
Gli appartenenti di quel partito "devono" adeguarsi al comando e non alla propria coscienza. Infatti chi non lo fa, sa bene che un eventuale propria diversa posizione gli verrà fatta pagare caro.

Che è quello che succede durante ogni votazione in aula.
Non c'è da riflettere?

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 01.11.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

la repubblica del cazzo ...in piu mi hanno staccato
la corrente ,sono incazzato nero ....
ciao Beppe

raffaello visintin, udine Commentatore certificato 01.11.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Non si può confondere la democrazia col populismo, almeno non con un populismo preso nel suo senso negativo.
I sistemi democratici sono diffusi un po’ ovunque nel mondo, ma in questi ultimi anni sono stati colpiti da una crescente disaffezione degli elettori, sia a causa della globalizzazione che ha cambiato i termini dell’economia e ha imposto sulle Nazioni un turbocapitalismo assassino, che per la formazione di centri di potere finanziario ed economico (organismi sovranazionali e multinazionali, vedi Bce o Fm o BM o Fed) che hanno indebolito l’autonomia e la sovranità degli Stati nazionali, sia inoltre per la debolezza di una cultura democratica nei popoli per cui essi hanno cessato di difendere i loro diritti sovrani e le costituzioni che glieli garantivano e sono caduti nell'abulia di chi perde ogni speranza nel presente come nel futuro.
Oggi si parla molto di populismo ma le accezioni di questo termine sono almeno due, una negativa: movimento fanatico di un popolo dietro un capo, e una positiva: movimento democratico che ripone il potere nel popolo e lotta per rendergli la sua sovranità. In Italia, si spaccia per democrazia l’attaccamento assolutistico di una casta al potere e per populismo qualunque movimento di pensiero o di azione contrasti il potere totalitario della partitocrazia.
Per questo, quando i vari soggetti autocratici si agitano sventolando il pericolo del populismo non fanno che tradire la loro coda di paglia.
Avendo occupato in modo fraudolento un potere illegittimo che sta progressivamente distruggendo la democrazia intesa come sovranità popolare, non possono che tacciare come pericoloso nemico chiunque si richiami alla democrazia e li accusi di averla violentata.
Quelli che costoro chiamano populisti non sono ALTRO in tutta Europa, e anche negli USA, che cittadini democratici che rivendicano il loro potere democratico e accusano cricche infami di avere abusato del potere e di esercitarlo per fini che nulla hanno a che vedere col bene comune.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.11.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fico, caro Grillo:

Se essere presidente della vigilanza Rai è una carica onorifica, senza alcun potere reale, tanto valeva che ci mettessero uno di un altro partito. Quindi dai subito le dimissioni, perchè tanto non puoi cambiare nulla.

Se viceversa, come presumo, la carica conferisce dei poteri reali, allora ESERCITALI !!!

Basta con le lamentele sulla Rai mentre dal presidente della vigilanza non si sente una parola, dicasi una parola!

Ma, Grillo & Co. , non capite che disorientate la gente che vi ha votato? Nessuno vi ha votato per lamentarvi sul blog, ma per cambiare le cose su cui avete potere!

Se potete cambiarle, o fare comunque qualcosa, fatelo! Altrimenti date subito le dimissioni, motivandole in modo forte e chiaro, affinchè tutti sappiano.

Basta con il contro-senso di essere presidente e lamentarsi rimanendo in carica. No, non mi aspetto che il presidente della vigilanza Rai abbia la bacchetta magica, ma qualche post nel blog non cambia nulla. Nulla.
,

Basta. Caro Grillo, ė ora che tu ti muova in prima persona molto di più. Se non puoi o non vuoi ( e sarebbe più che giustificato e comprensibile) , delega ad altri.

Delega. Delega. Delega.

I tuoi post sul tuo blog sono utilissimi, ma da soli, essi non possono fare miracoli.

Grazie dell'attenzione.

Nuova strategia 01.11.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Matteo r
La politica italiana dal dopoguerra in poi è sempre stata “indirizzata” e gestita da poteri occulti che, ogni qual volta si è stati a un passo da un vero cambiamento, hanno fatto in modo che quel cambiamento non avvenisse. Ricordate il golpe borghese nel 1970? O il coinvolgimento di apparati dello Stato nella strage di Brescia del 1974? Gli apparati e i servizi segreti hanno da sempre fatto in modo che le cose andassero come dovevano andare perché i centri di potere economici e politici dovevano e devono continuare il loro corso.
Oggi questa stessa situazione si sta verificando a livello europeo, siamo in balia di personaggi che tra finanza e potere non intendono correre rischi, ci indicano la strada da seguire, decidono le nostre politiche economiche, ordinano di non investire nel rilancio del paese, stabiliscono che dobbiamo rimanere ancorati all’euro pena la disfatta totale del nostro Paese. Ecco perché hanno deciso che un Governo lo si dovesse fare e con i soliti noti: per mantenere lo status quo che serve a loro per continuare a fare i loro interessi e a noi per rimanere nell’ignoranza.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.11.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Paolo de Gregorio

Se la lingua italiana fosse usata correttamente e non deformata dalla demagogia e dalla ignoranza dei politicanti, dare del populista ad un avversario politico sarebbe come fargli un complimento poiché si tratterebbe di una persona o di un movimento che vuole fare insieme al popolo un percorso politico di riforme e di cambiamento.
Bersani, Monti, Berlusconi si accalorano nel definire Grillo populista cercando in tal modo di screditarlo, ma non si rendono conto che questo coro li mette tutti sullo stesso piano, perché sono rappresentanti di partiti che con il popolo non hanno più alcun contatto sul territorio, si occupano solo di monopoli mediatici, di occupazione di banche, hanno tutti persone nelle logge massoniche, si sono spartiti la RAI trasformando in servizio ai partiti il defunto servizio pubblico, si sono impadroniti della Sanità pubblica depredandola e portandola al fallimento, hanno tagliato, insieme, nell’ultimo governo diritti dei lavoratori, fondi a scuola, sanità, ricerca scientifica.
Tutti e tre detestano Grillo perché è l’unico che, con il suo programma di riforme di salute pubblica, vuole realmente cambiare qualcosa e vuole soprattutto offrire ai cittadini il potere di partecipare alle scelte, con referendum propositivi senza quorum, obbligatorietà del Parlamento di discutere leggi di iniziativa popolare, con una informazione RAI che non sia controllata dai partiti.Quando Berlusconi, Bersani, Monti, parlano di “popolo sovrano” parlano con malcelato disprezzo dei sudditi che riescono a infinocchiare con le loro televisioni, i loro apparati, con l’aiuto del Vaticano e della Confindustria, in nome di un capitalismo che tutti e tre condividono, e di una subordinazione alle banche e agli USA che li rende simili ed intercambiabili.
Questo secondo loro sarebbe la democrazia!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.11.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Nei dintorni di Siviglia, nell’inverno del 36: si avvicinano le elezioni spagnole. Un signore va ricorrendo le sue terre, quando un povero straccione attraversa il suo cammino. Senza scendere da cavallo, il signore lo chiama e gli mette in mano una moneta e una lista elettorale. L’uomo lascia cadere le due cose, la moneta e la lista, e voltandogli le spalle dice: “Nella mia fame comando io”. (Eduardo Galeano)

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.11.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Vito Asaro
Negli ultimi due anni, sono invecchiato di 30 anni. Ho lavorato senza capire perché, senza soddisfazione, senza speranza. Ho sopportato la rabbia e l’impotenza. Ho chiaro chi siano i responsabili. Di una parte, probabilmente, mi libererò grazie al Movimento ma gli altri? I mandanti? Quelli che stanno distruggendo il mondo? Riusciranno gli Italiani a rinascere? Riusciranno a diventare comunità? Ci sarà da soffrire. Avremo la forza? Beh, confido nell’istinto di conservazione. Non abbiamo altra scelta: cacciati gli infami bisogna sbracciarsi per ricostruire e non parlo solo dell’economia. Qui c’è da ricostruire anche la nostra mente e il nostro cuore. Ci vorrà pazienza, fermezza, coscienza, volontà ma io confido negli italiani: possiamo farcela. Iniziamo con un buon voto a 5 stelle per tutti.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.11.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

“Hanno rubato, ma soprattutto hanno rubato il futuro ad un paese intero”
Alessio Santi

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.11.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Il populismo e’ solo il successo sociale di chi non ci piace “
(Uriel)

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.11.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 01.11.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena pubblicato questo sul sito-forum centrale

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/11/richiesta-incarcerazione-del-governo.html

Non è una balla, almeno da quello che ho letto sul quotidiano che l'ha scritta (chiedano a quello). Prendete visione e cercate di capire se sia vero o frutto di scoop, perché in caso lo sia, bisogna SUBITO reagire perché loro fanno tutto di nascosto e molto velocemente, come disse Napolitano ("dobbiamo fare in fretta").

3mendo 01.11.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

O.T: purtroppo
Ideal Standard, trattative fallite L'azienda manda a casa 450 persone
Pordenone, i sindacati: "C'erano le garanzie sulla Cig in deroga"
16:48 - Ideal Standard ha annunciato il licenziamento dei 450 lavoratori dello stabilimento di Orcenico di Zoppola (Pordenone) dopo il fallimento delle trattative. Senza certezze sulla cassa integrazione in deroga, che il governo si era impegnato a garantire, l'azienda intende far scattare la procedura di mobilità dal primo gennaio. I sindacati hanno espresso il loro "sconcerto" e hanno fatto sapere di essere pronti alla mobilitazione.
^^^^^^^^^^^
450 operai per 3 media familiare= 1350 persone senza reddito!
°°°° Grazie Letta abbiamo la crisi alle spalle per il 2014 la situazione migliorerà!
BUGIARDO e LADRI!!!!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.11.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre i bimbi morivano e muoiono di tumori, LORO, hanno messo il Segreto di Stato sulle dichiarazioni del pentito.
Se mi morisse un bimbo per un tumore provocato dai rifiuti tossici, non li lascerei tranquilli LORO.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 01.11.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1491 1/11/2013 AMEN
Blog di Viviana Vivarelli

Perché mi piace il M5S – Nemmeno la DC arrivò a quello che succede oggi – Il Paese dei fuochi fatui – Papa Francesco e le donne – La troika e il sacco dei risparmi – Voto palese su Berlusconi- Via tutte le banche meno quella di Stato! – Che fine hanno fatto gli altri movimenti di democrazia diretta in Europa? – La beffa di Tari, Trasi e Trise – Il programma unico – Il compenso di un Fazio qualsiasi – Endemol – Superstipendi in RAI – E il nazista dove lo metto?- La legge sul negazionismo – Pregare senza disertare- A Treviso la discriminazione è finita – Benvenuti in Danimarca- La grigia uniforme del potere

Se c'è una cosa che posso dire di avere imparato dalla vita è che non si deve mai dire mai. Ci poniamo dei confini, ma poi c'è il viaggio, che diventa una meta e che ci porta, senza che noi lo vogliamo fuori dai confini che pensavamo di avere.
Le persone che ci mancano non vanno mai via, almeno così capita a me. Ci confronteremo sempre con loro. Certo, si avvicinano e si allontanano, come facciamo del resto tutti da questa parte dell'esistenza.
(Lettera di Piero)
.
Carl Sagan. Contact
“Il mondo è complesso. Il mondo è misterioso. La prima idea che ciascuno si fa del mondo non è necessariamente quella giusta. Gli uomini possono ingannarsi. Anche gli scienziati. Tutte le dottrine socialmente odiose sono state appoggiate da famosissimi scienziati. E, naturalmente, da politici. E da rispettabili capi religiosi. Lo schiavismo, per es., il razzismo nazista. Gli scienziati commettono errori. Tutti commettono errori. Fa parte dell’essere umano.
Il modo per ridurre gli errori è di essere scettici. Si mettono alla prova le idee, si controllano secondo rigorosi standard di evidenza.....

per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a
http://masadaweb.org

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.11.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

..ma...quanto mi piace, sentire quelli di destra dire che Beppe è di sinistra , e sentire quelli di sinistra dire che Beppe è di Destra.
Facendo un esempio strano...: come di una persona che deve (più volte) andare in una certa città, ed una volta gli sembra più breve la stra "A" , ed un'altra la strada "B"..e poi ancora la "A" e poi la "B"...
Senza mai rendersi conto che tale incertezza... rappresenta l'esatta equidistanza..che le due strade
ti portano a fare in termini di chilometraggio per arrivare alla stessa città.
Nessuna delle due strade è più breve dell'altra ..in termini percepibili.
Per chi è in grado di rendersene conto, Beppe..si mantiene equidistante con buon senso, sia dalla DX sia dalla SX...come è giusto che sia.

Paolo B.

Eposmail ,. Commentatore certificato 01.11.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Videorassegna dei malavitosi in Parlamento

http://www.youtube.com/watch?v=EXm7084qxfc


Solo 1500 views ??

DOVETE DIFFONDERLE QUESTE COSE ... CRIBBIO :-)

Flavio C 01.11.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi!!! Siete bellissimi!!!
Forza Cittadini 5 stelle che li si manda a casa tutti!!!

giorgio peruffo Commentatore certificato 01.11.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

come la mettiamo con la CANCELLIERI?

Marco C. Commentatore certificato 01.11.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

""Letta: "populisti come Berlusconi e falchi PdL distruggeranno Europa"""

""In Italia è possibile che il Cinque Stelle risulti il primo partito alle Europee?

«Questo rischio è molto forte. Le elezioni europee rappresentano il terreno migliore sul quale il Movimento Cinque stelle può esprimere il suo populismo. Non possiamo limitarci ad essere timidi con Grillo, o soltanto placcarlo»."""

http://www.wallstreetitalia.com/article/1639410/l-intervista/letta-populisti-come-berlusconi-e-falchi-pdl-distruggeranno-europa.aspx

enrico torna a pisa...

o a drò

facci la grazia...

ps

non rendetelo troppo visibile, non vorrei alimentare l'avversione verso i miei post dello jesino...


:)))


paoloest21 01.11.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè, le dichiarazioni del pentito di camorra sui rifiuti tossici e radioattivi, sotterrati in Campania, Calabria e Siclia, rese ne 1977, sono coperte da Segreto di Stato?
Chiediamo ai nostri parlamentari, di farsi dire CHI ha deciso di porre il Segreto di Stato.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 01.11.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Il PD si pone alla sinistra! ma de che?

Alla destra ( di dio padre ) c'è già b.
sono in ottima compagnia ( la trimurti )

spuseta torino 01.11.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

mandiamoli tutti a casa non prima di farci restituire il maltolto con relativi interessi e previa esposizione pubblica tramite gogna

al f., BARI Commentatore certificato 01.11.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Romeno ubriaco alla guida causa scontro frontale e uccide due persone

domanda : ma era assicurato ?

Un diversamente italiano che paga le tasse, che ci arricchisce culturalmente e che dobbiamo integrare ha ucciso due persone perché, e' storia quasi quotidiana, guidava ubriaco.


Lo stillicidio continua. Non saranno, queste, le ultime vittime dei balordi stranieri. Il governo ci spieghi perchè è necessario pagare questo tributo.

ringraziamo la sinistra e i cittadini grulli che sarebbero disposti a candidare persone di colore ed un esercito di immigrati,anche se clandestini, pur di avere i voti.

Pasquale Cividillo Commentatore certificato 01.11.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto sommato la cosa è ininfluente.
Nel senso che Berlusconi, voto palese, voto segreto, niente voto, non dovrebbe comunque decadere dal Senato per l'interdizione ai pubblici uffici?
Tuttavia, il voto avrebbe sempre dovuto essere palese.
Non si doveva cominciare "ad personam".
P.S. Berlusconi, a passare all'opposizione, con i suoi, pochi o tanti che siano, ha tutto da guadagnarci.
Se la veda Letta con l'euro, l'Europa e il fiscal compact!

Lady Dodi 01.11.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

la festa della "repubblica", si deve festeggiare oggi, 1 novembre, non il 2 giugno, punto!

pillolo 01.11.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Senti che puzza!
Ma a Jesi cagatoi non ce ne stanno?
Perchè vieni ad impestare questo Blog?

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.11.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi siete i nostri gladiatori !!! Andate come un rullo compressore.....prima o poi la gente capirà e allora sarà il momento per gioire per la vera liberazione di questo CANCRO che si chiama CASTA . Io personalmente sono giustizialista !!!
Chi ha sbagliato deve pagare...certo...ogniuno in base a ciò che ha commesso!!!! Altrimenti come si fa a crescere e imparare dai propri errori ???? Ma soprattutto qual'è il messaggio che passerà ai nostri figli ???(PUOI ACHE RUBARE O UCCIDERE ..TANTO NON SUCCEDE NIENTE)!!!!!

s., santarcangelo di romagna Commentatore certificato 01.11.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

un grande lucio:)

http://www.youtube.com/watch?v=q1tALSPHARo

paoloest21 01.11.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Votare per la decadenza di 1816, il 5 novembre è sbagliato.
Infatti, LUI non farebbe cadere subito il governo, ma lo farebbe cadere dopo dando la colpa alla finanziaria.
Se la sua decadenza, verrà votata DOPO l'approvazione della Finanziaria (e quindi con i voti del PDL), dovrà fare cadere il governo sulla sua decadenza.
O no?

antonio d., Carrara Commentatore certificato 01.11.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

1816 ha detto che, visto che Grillo si è spostato a destra,vedi immigrazione, adesso si possono prendere in considerazione accordi tra M5* e Forza Italia, per le elezioni europee.
TG1 ore 13,30.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 01.11.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIETE GRANDI CONTINUATE COSI', NON ARRENDETEVI MAI!!!

antonio c., aliano Commentatore certificato 01.11.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un passo alla volta e li mandiamo tutti a casa!
Aggiungo anche che un paese senza cultura e senza istruzione e' un paese piu' facilmente governabile quindi ben venga lo stanziamento di risorse per la scuola e l'istruzione in generale.
Non dimentichiamo l'informazione capillare fatta in modo corretta e non sostenuta e pagata dai poteri.


Contestatori, richiedenti precisazioni, criticanti, precisini, conoscitori dell'unica verità ecc. ecc.
Facile criticare vero?
BEPPE, SENZA SE E SENZA MA. VAI AVANTI COSI'.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.11.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra,magari sbaglio.che"democrazia" è quel sistema che tiene conto anche delle minoranze,"populismo",è quel sistema che tiene conto ,solo delle minoranze!Quindi secondo me,M5S e Grillo sono "democratici" e non"populisti".Un caro saluto agli onesti! Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 01.11.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un consiglio come buttare i quattrini ( ormai pochi):
giocare ai casino on line oppure fare trading con FOREX.

Ma come si puo' fare pubblicità a queste cose!

VERGOGNA!!

spuseta torino 01.11.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

per daniela:purtroppo non c'è ancora il kaos.c'è il kosmos.il loro kosmos.il kaos arriverà se riusciremo a crearlo altrimenti assisteremo ad una psedotrasformazione del kosmos sempre ad opera degli dei.per noi esiste una sola possibiltà:abbattere il loro sistema,processarli e rendere inoffensivi gli dei quindi,creare il nostro kosmos.quest'ultima è la parte più difficile perchè gli dei tenteranno di infiltrarsi e perche la pochezza e la malvagità porteranno qualche umano a convincersi di essere un dio.....chi vivrà vedrà.per ora mi basta sapere che,il kosmos creato dagli dei,a loro uso e consumo,va abbattuto.

vito asaro 01.11.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

L'idea che mi sono fatto,è che gli Italiani temano di far sapere che voteranno M5S!Infatti,chi ha confidenza,mi dice "sai,voterò M5S",altri applaudono la parlamentare Taverna,dicendo però non voterò per M5S.Una strana contraddizione.Il caso "Cancellieri",beh,a buon intenditor,poche,anzi,pochissime parole!Auguri a tutti gli onesti! Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 01.11.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Pochi minuti fa ho ascoltato a Radio 24 un intervento accorato e davvero incisivo di Luigi di Maio sulle rivelazioni di un camorrista sulla tragedia dei rifiuti tossici nella terra dei fuochi. La deposizione, che venne a suo tempo secretata, é stata resa pubblica adesso grazie al M5S.
Quello che ha fatto il M5S (ottenere l desecretazione) è importante, forse anche più di quanto oggetto del post.
Mandate Luigi Di Maio in tv e alla radio, mandatelo in quei covi di deficienti e venduti che sono quasi tutti i giornalisti, compreso SANTORO, che trova il tempo per trattare dell'ennesimo bunga bunga del delinquente rincoglionito e ignora la tragedia senza speranze di una terra in cui i tumori - in controtendenza con il resto del paese - sono aumentati quasi del 50%.

antonella g. Commentatore certificato 01.11.13 13:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
AVANTI COSI' NON MOLLIAMO 5 STELLE ,AVANTI COSI'
ALVISE

alvise fossa 01.11.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

beppe hai rotto le palle non sai più che scrivere e scrivi sempre la stessa roba. parlaci piuttosto dei casini tra i 5stelle in puglia e delle tue parlamentari che assumono le figlie dei mariti. Vergognati, purista col cu..o degli altri

giacomo d., bologna Commentatore certificato 01.11.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe lo sa come lo hanno capito in tanti ....
teste di cazzo di itagliani

raffaello visintin, udine Commentatore certificato 01.11.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi! la gente non si rende conto di tutto questo, perchè i mezzi d'informazione non ne parlano... bisogna dirlo il più possibile!

Gloria M., Genova Commentatore certificato 01.11.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

O'CARCERATO NUN SA' SCORDA A' CANCELLIERI.

Capisc'a me


PS. Primo o zona uefa ?

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 01.11.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori