Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

5 Giorni a 5 Stelle/17: Il M5S presenta all'Italia il #RedditoDiCittadinanza


reddito_cittadinanza_.jpg

"Il Reddito di cittadinanza nasce dal basso e in Rete. La proposta sarà messa in discussione con tutti i 90.000 iscritti certificati al MoVimento 5 Stelle tramite l'applicazione online attiva da due settimane. Decine di migliaia di cittadini potranno avanzare proposte, critiche e modifiche migliorando la legge. Dopo questo processo di discussione democratica e diretta dal basso e in Rete, la legge sul Reddito di Cittadinanza sarà ufficialmente depositata in Parlamento da parte dei portavoce M5S. Sarà la prima legge al Mondo che approderà in un Parlamento dopo essere stata discussa in Rete da migliaia di cittadini. Nel corso della puntata si parla anche dell'ultima settimana di battaglie. Dal convegno d'approfondimento sui temi dell' euro e dell'Europa, alle proposte anti-casta durante l'approvazione dei bilanci di Camera e Senato per arrivare al caso del Ministro Cancellieri. Il Senato ha fissato per mercoledì 27 novembre la votazione sulla decadenza del condannato Berlusconi. Il M5S aveva proposto di votare già questa settimana la decadenza, ma Pdmenoelle e Pdl hanno risposto "no" (stupiti?). E' stato definitivamente approvato il Decreto Scuola, all'interno del quale il Movimento è riuscito a far approvare 18 importanti ordini del giorno con proposte concrete. Un risultato che si è ripetuto alla Camera sul tema della Terra dei Fuochi con diverse idee a 5 stelle approvate." M5S Camera e Senato

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day


8 Nov 2013, 13:25 | Scrivi | Commenti (272) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Tags: 5 giorni a 5 stelle, Costituzione, decreto imu, gioco d'azzardo, M5S Camera, M5S Senato, reddito di cittadinanza

Commenti

 

Un sistema semplice quanto efficace per impedire che i RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI possano compiere ruberie o comunque effettuare spese ingiustificate ai danni dei contribuenti etichettandole sotto la voce "SPESE ISTITUZIONALI", un sistema, ripeto, a mio avviso potrebbe essere il seguente :
Dotare i vari rappresentanti istituzionali ( dal più "grande" al più "piccolo" ) di una carta di credito personale, in modo che le spese effettuate da questi stessi possano risultare tracciabili e trovare giustificazione solo se fatte per VERI MOTIVI ISTITUZIONALI. Una commissione presso la Corte dei Conti, dovrà , anche di giorno in giorno, controllare i dati informatici che proverranno dai movimenti di spesa eseguiti e nel merito, consentirne l'approvazione o l'addebito, qualora queste stesse dovessero risultare ingiustificate, se non addirittura fraudolente.

LEOPOLDO TERRINONI 01.12.13 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Il costo della vita non è più commisurato agli stipendi in questo paese. Segnalo un interessantissimo articolo che parla del costo della vita in ogni paese del mondo
http://www.ilmioeden.it/quanto-si-spende-per-vivere-in-ogni-paese-del-mondo/
Non mancano le sorprese.. Spero che vi possa essere utile!

Roberto Stanzani 11.11.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza (che altro non è una disoccupazione estesa anche a chi si licenzia o non ha ancora trovato lavoro) ha senso solo a fronte di una ridiscussione dell'art. 18, in un'ottica di flexicurity, per far diminuire la disoccupazione, aumentare la produttività delle imprese, ma senza lasciare nessuno indietro.
Il solo redditto minimo garantito porta un aggravamento della situazione italiana.

Al Cos 11.11.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Degli elettori di Febbraio che han votato M5S, ad oggi, solo circa 1 su 100 è iscritto certificato ... non vi sembra un po' pochino ???

Forza ragazzi con l'invio dei documenti ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.11.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIVIANA, grazie, Ho visto il sito Masada.
Adesso ho una visione più chiara.
Come scrivete anche voi, riformare i centri per impiego non sarà semplice.
Cosa costano i CPI? IL M5S ha dei dati o li sta recuperando per poterli mettere on-line?
Tutti soldi buttati, così come sono strutturati.
Non dimentichiamoci che esiste anche la lobby delle agenzia interinali.
Se i CPI funzionassero bene, loro non avrebbero ragione di esistere.

marina c. Commentatore certificato 10.11.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

*MASADA n° 1494 10-11-2013 IL REDDITO MINIMO DI CITTADINANZA
Blog di Viviana Vivarelli

Tutti i Paesi europei ce l’hanno meno Italia, Grecia e Ungheria - Le tre proposte di Pd, Sel e M5S – Valutazione di quanto serve - Dove reperire i fondi – Reazione negativa di Fassina – La direttiva europea - I tentativi di Prodi - Rodotà dice che esso è un diritto universale – I dati di povertà dell’ISTAT – Scetticismo su dove trovare i fondi - Gli sprechi dello Stato – Le spese inutili e proterve – Stop alla carta sanitaria digitale – Non si possono toccare – Le assurde spese per la Difesa – E intanto aumentano le tasse – L’assenza nella legge di stabilità di qualsiasi incentivo allo Sviluppo o di aiuto alla povertà – Rapporto del Censis sugli Italiani

Dopo 7 mesi di elaborazione, il Movimento 5 Stelle ha formulato una proposta di legge sul «reddito di cittadinanza» che sarà sottoposta alle valutazioni dei 90 mila iscritti al portale del Movimento. La bozza sottoscritta dai deputati 5 Stelle è composta da 19 articoli e 2 allegati e prevede una soglia per il «reddito di cittadinanza» pari a 7.200 euro annui, 600 euro netti mensili. Le risorse per finanziare il provvedimento ammonterebbero a 19 miliardi di euro all’anno.

In campagna elettorale, Grillo aveva parlato di 1000 euro al mese, ma è poi sceso a 600, cifra che corrisponde al 60% del reddito mediano come previsto dalla risoluzione del Parlamento europeo del 10 ottobre 2010. Questi 600 euro sono inoltre proporzionati agli indici Istat sulla povertà relativa e sul nucleo familiare.
Il reddito minimo di cittadinanza, o meglio il reddito minimo garantito, è una conquista di civiltà di tutti i Paesi civili e in Europa tutti i Paesi ce l’hanno, meno l’Italia, la Grecia e l’Ungheria.

per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a
http://masadaweb.org

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 10.11.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Fare battaglia a 360° contro chi non lo vuole, la copertura finanziaria è possibile, è un modo civile per dare risposte concrete alla disoccupazione dilagante ed un adeguarsi alla Europa Unita.

Paola(CS) 10 novembre 2013

Ciao a tutti amici M5S in Parlamento da Marco Stefano.

Marco Stefano 10.11.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

ho 51 anni, sono un marinaio di salvataggio di rimini per me il mio lavoro è una missione e mi da tante soddisfazioni.23 anni di servizio. mare calmo mare mosso devi andare, rischiando anche la pelle. dopo gli ultimi tagli della "cara" Fornero siamo alla canna del gas, ma è finito anche il gas.un aiuto ci vorrebbe: sul reddito, o lavoro x l'inverno da integrare con la stagione. abbiamo il contratto scaduto da anni, e i bagnini di rinnovarlo non ci pensano neanche. il paradosso che non possiamo scioperare perche siamo un servizio pubblica utilita, gestito e pagato da privati. privati che si compreranno le nostre spiagge compiacenti da questi politici.grazie M5S

arnaldo perilli, rimini Commentatore certificato 10.11.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo avanti guardando al passato solo per non rifare gli stessi errori!

Massimo Consolino, Vizzini Commentatore certificato 10.11.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

A coloro che attaccano il RMdiC per puro spirito negazionistico

chiedo:

cosa ha fatto Letta nella Legge di Stabilità per imprimere sviluppo al Paese e frenare la corsa spaventosa verso il default?

-ha diminuito la spesa militare?

-ha tagliato i costi inutili e pazzeschi del carrozzone pubblico per destinarli a ricerca e sviluppo?

-.ha fatto riforme della burocrazia (a costo zero) per favorire le piccole e medie imprese?

-ha avanzato metodi nuovi per combattere l'evasione fiscale e la mafia?

-ha imposto tassazioni dei 180 miliardi di fondi neri solo in Svizzera?

-ha avanzato una patrimoniale?

-ha deciso modi per pagare finalmente i 70 miliardi di cui lo Stato è debitore verso le imprese?

-ha modificato decisamente il cuneo fiscale?

-ha modificato il peso delle tasse in modo da colpire meno le fasce più deboli della popolazione?

-ha chiesto maggior credito al sistema bancario?

-ha aumentato le tasse sulle slot machine e ha imposto il pagamento dei 98 miliardi di evaso?

-ha modificato la Costituzione in modo da pretendere un tetto a superstipendi, pensioni d'oro e vitalizi e sganciare gli emolumenti degli onorevoli da quelli dalle massime toghe? (lo ha fatto per il pareggio del bilancio e vuole farlo per l'art. 139, perché non per questo?)

Mi pare che Letta abbia fatto proprio il contrario di quello che doveva fare

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 10.11.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*Pensiamo poi al volano economico
Il volano è un amplificatore
Se aumentiamo il contante in giro, aumenterà la spesa e dunque la domanda e di conseguenza l'occupazione
Il Reddito di cittadinanza in tutta Europa è considerato un diritto fondamentale e solo l’Italia, insieme alla Grecia e all’Ungheria, continuano a negarlo. Ma se viene dato altrove è anche per un ritorno economico. Infatti, se aumenti il denaro dei ricchi non hai aumento di spesa, ma ce l'hai se aumenti i soldi dei poveri che li mettono subito ib beni di prima necessità.
Il problema enorme è che ormai tutti i partiti seguono un ultraliberismo che vuole annullare il welfare e il reddito di cittadinanza sarebbe il caposaldo di un nuovo welfare più equo e più produttivo.
Ma guarda Renzi! Nei suoi 100 punti c'è la privatizzazione di ogni esistente e l'abolizione dello stato sociale!! Qui andiamo a rovescio

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 10.11.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento

*Ripetiamo per i disinformati:
Costerebbe 19 miliardi l'anno l'attuazione del reddito di cittadinanza, così come lo ha previsto il M5S nella sua proposta di legge presentata oggi. La platea dei cittadini che potrebbero usufruire del reddito da 600 euro mensili sarebbe di circa 9 milioni di persone. Tagli all'8x1000 della Chiesa, all'esercito, ai giochi e anche una patrimoniale per reperire i fondi.
Ci sono ben 20 voci di copertura.
Anche da una patrimoniale, una tassazione sui capital gain e, soprattutto, sulla speculazione finanziaria. Circa 2,7 miliardi vengono reperiti dalle entrare derivanti dai giochi pubblici ed altri 2,5 mld da tagli alla Difesa. E' previsto anche un contributo di solidarietà dalle pensioni d'oro che arriva al 32% per quelle superiori di 50 volte al minimo. Sui patrimoni è previsto un aumento al 18 per mille dell'imposta di bollo sui beni scudati. La "patrimoniale" viene calcolata sui beni superiori al 1.500.000 euro, escluse le prime case e i beni strumentali ma incluse le "automobili, le imbarcazioni e gli aeromobili di valore".

Previsto anche un taglio si tutti i ministeri del valore tra gli 1,5 e i 2 miliardi di euro ma anche riduzioni, ad es., sugli "stipendi" degli ambasciatori o sulle cosiddette "ausiliarie" del personale dell'esercito pensionando e tagli all'editoria.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 10.11.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

*Noi siamo l'unico paese che confonde assistenza con previdenza

Pensiamo ai soldi che attualmente se ne vanno in forme di integrazione alla miseria e calcoliamo tutto al netto! I pensionati italiani sono 16 milioni e 700 .Proviama ora a pensare quante di queste sono pensioni sociali e togliamole, proviamo a togliere tutti i cassintegrati, tutti coloro che godono di indennità ecc La cifra subito si ridimensiona.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 10.11.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

*Ho sentito sparare cifre ridicole e assurde sul reddito minimo di cittadina, persino 300 miliardi! Sono asinerie. La Germania che è più grande e ricca di noi e spende molto di più nell'assistenza ci mette 27 miliardi l'anno
Teniamo conto che da noi esso potrebbe inglobare le altre forme di aiuto dello Stato, mentre in Europa il reddito minimo garantito viene erogato in maniera selettiva e non sostituisce affatto i sussidi ordinari alla disoccupazione che, anzi, sono spesso più generosi che in Italia. Più semplicemente, il RMdiC è qualcosa in più, che si aggiunge agli altri ammortizzatori sociali, per proteggere soltanto le categorie sociali particolarmente vulnerabili (come gli anziani senza pensione, i disabili o i disoccupati cronici).Ho sentito qui cifre fuori del mondo da disinformati. Chiaro che la cifra cambia se si inglobano le spese attuali di assistenza o se il RMdiC si aggiunge a loro e a seconda delle condizioni che si richiedono. In Ue i panorami sono i più vari.
In Danimarca l'assegno per le famiglie numerose supera addirittura i 3mila euro al mese. Per i single, invece, l'indennità è più contenuta e varia di solito tra i 300 e i 500 euro al mese in molti paesi come la Germania, la Francia e l' Olanda, per toccare punte massime sopra i 1.000 euro in Scandinavia. Nelle nazioni dell'Est, invece, il sussidio è molto basso e non di rado scende sotto i 100 euro al mese (sempre nel caso dei single).
E ricordiamo che i sussidi vengono concessi soltanto a determinate condizioni, cioè quando il beneficiario non ha altri mezzi di sussistenza, non ha risparmi da parte e si impegna a partecipare a dei programmi di formazione per la ricerca di un impiego o per il reinserimento nel mondo produttivo. I governi europei, insomma, si guardano bene dal regalare i soldi a destra o a manca e cercano di evitare qualsiasi forma di assistenzialismo inutile.
Pensiamo ai soldi che attualmente se ne vanno in forme di integrazione alla miseria e calcoliamo tutto al netto!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 10.11.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

*Continuo a leggere cazzate e cifre astronomiche sul reddito di cittadinanza (alias reddito minimo garantito)
Letta oggi ha detto che non ha detto che non trova i soldi per mantenere l'attuale cassa integrazione (oggi c'è la notizia che 350.00 sono senza sussidio)
Dovremmo chiedergli come mai allora possiamo permettersi 35 miliardi di spesa in armi, 15 miliardi di cacciabombardieri difettosi, il regalo di 98 miliardi ai gestori delle slot machine, il pesantissimo carrozzone partitico e istituzionale, cazzate pazzesche come la Tav in Valsusa, l'Expo o il Mose, il regalo a Berlusconi di 5 miliardi per le frequenze, il silenzio-assenso sui capitali in nero in Svizzera (180 miliardi), i patteggiamenti riduttivi con gli evasori (lo sapete che l'evasione è il 18% del Pil e che se fosse recuperata totalmente garantirebbe l'azzeramento dell'intero debito pubblico?). Ma se solo l'eliminazione delle Province darebbe 17 miliardi di risparmio l'anno e Letta nella sua legge di stabilità le ha rinfilate dopo che il Pd aveva fatto finta di toglierle!!? Ma di cosa stiamo parlando?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 10.11.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Butto sul tavolo un'idea: visto che il costo della vita è molto diverso in molte regioni d'italia, ed è leggermente più basso al sud, perchè non prevedere un sussidio di 550 nelle regioni del centro-sud (dall'abruzzo e dalla campania in giù) e di 650 in quelle del centro-nord, sulla base del principio della residenza, verificata dai vigili urbani? Oppure 600 nelle prime e 700 nelle seconde. Un tempo c'erano le gabbie salariali, poi le hanno tolte. Sarebbe salvo il principio di uguaglianza, perchè si trattano diversamente due situazioni economiche diverse (è diverso il potere d'acquisto dell'euro speso). Ovviamente si possono immaginare soluzioni più raffinate, sulla base di rilevazioni statistiche del costo della vita nei diversi comuni.

franco parisi 10.11.13 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe piu' giusto parlare di LAVORO DI CITTADINANZA. Come si puo' dare una retribuzione senza avere anche un piccolo servizio pubblico in cambio?

Laura 10.11.13 07:53| 
 |
Rispondi al commento

L'INVITO A PARTECIPARE ALLA FORMULAZIONE DELLE LEGGI E' BELLO.
PERSONALMEN TE,PERO', NON RIESCO NE' A CENSIRMI NE'A SAPERE SE LA MIA VECCHIA RICHIESTA DI 'ISCRITTO'E' STATA ACCOLTA.
SU QUESTO ARGOMENTO IL BLOG FUNZIONA COME UNO SPORTELLO INPS O ALTRA FUNZIONA PUBBLICA...
E ALLORA...CARI MIEI... AUGURI A TUTTI VOI CHE POTETE....
TUTTO CAMBIA PERCHE' NIENTE CAMMBI...

d'addona Crescenzocrescenzodaddona 10.11.13 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina ho trovato la sorpresa: Sul mio PC mi sono stati inviati un paio di link che puntano altrettante proposte di legge del M5S sulle quali sono stato invitato a dire la mia ! Io..? Il mio parere..? Per una sensazione come quella che ho provato stamattina vale la pena investire mille ore di tempo libero e subire mille umiliazioni. Grazie Beppe, grazie a tutti quelli che hanno dato vita al M5S.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Si può fare,100%,basta volerlo....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 09.11.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

La proposta del reddito di cittadinanza mi pare non solo condivisibile ma soprattutto una proposta minima di civiltà perchè nessuno resti indietro.Mi piacerebbe conoscerne il dettaglio e ragionarci sopra per renderla inattaccabile dai guardiani dell'impero come Fassina(cosadicono i 19 articoli, costi e finanziamento).Non essendo iscritto al M5S ma solo al blog , cosa devo fare per recuperare il testo?
Cmq auguri e facciamo andare avanti con questa proposta, i soldi si possono reperire in mille modi a cominciare dai tagli alle spese militari (dannose e da elminare cmq a prescindere) e dei finanziamenti delle grandi opere come la Tav.

enrico v., milano Commentatore certificato 09.11.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Fassina saputone fai sl ke ridere (anzi piangere ^^)
secondo te il 'reddito minimo d cittadinanza' sarebbe solo una panzana (lui si ke se ne intende d'economia..), una proposta populista del M5S per prendere +voti e cmq nn sarebbe fattibile xkè 'la coperta è corta'..uhm cm mai quando avete bisogno d soldi x le opere inutili (es. TAV , ponte sl s
tretto d Messina ecc) e spese militari folli li trovate sempre, quando invece si tratta d aiutare i cittadini più deboli e indigenti (tra l'altro aiuterebbe la 'ripresa' visto ke sarebbero più xsone a poter comprare beni..) i soldi nn si trovano mai e la coperta si accorcia sempre?! (sfido io la tirate tt dalla Vs parte ^-^)!
..ma và a ciapà i ratt Fessino -.-

Manuele V., Marche Commentatore certificato 09.11.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Per Fassina...... I soldi per il reddito minimo li prenderemo tra pochi mesi ai 10 italiani più ricchi che.... Secondo la Banca d'Italia possiedono da soli soletti loro 10...... La stessa Ricchezza dei..... 3.000.000 di italiani più poveri. Semplice e rapido e indolore. Ihihihih.

Luigi P. Commentatore certificato 09.11.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Su Il fatto Quotidiano l'articolo sul reddito di cittadinanza aveva avuto troppi post (5000) per cui la direzione ha pensato bene di eliminarlo

Qua è statoi relegato per parte

mah

se è così che discutiamo di un argomento tanto importante....!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente sul reddito di cittadinanza. Non dimentichiamo, però, che siamo in Italia, il paese dei falsi invalidi, dei falsi ISEE, dei lavoratori in nero e, pertanto, è opportuno prevedere sanzioni severissime per chi approfittasse di questa provvidenza senza averne diritto.

GIANFRANCO B., CATANZARO Commentatore certificato 09.11.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Poveri ingenui di cosa vi stupite? La rai non è un'azienda pubblica? E allora come può fare eccezione rispetto alle follie di questo paese? Non sapete forse che ogni centimetro è lottizzato dagli amici degli amici? Anche il metronotte è frutto di una raccomandazione!
quattro mesi fa me ne sono andatata,a dieci anni dalla pensione. Ci ho messo due mesi per riavermi e ancora proseguo con la riabilitazione.

maria g., Mazara del vallo Commentatore certificato 09.11.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Italia, Grecia e Ungheria sono gli unici 3 Stati dell’Europa a 27 a non avere un reddito minimo garantito. La media del sussidio nei primi 11 paesi europei prima dell’allargamento è di 400 euro. E’ vero che in Italia abbiamo varie voci per la protezione sociale e ci sono vari programmi di aiuto alla povertà e di sussidi alla disoccupazione, più la cassa integrazione (e molti sarebbero eliminati se ci fosse il reddito di cittadinanza) ma questi aiuti sono spesso mal mirati, riguardano persone che solo per il 27% sono sotto la soglia di povertà. E con una nuova legge si potrebbe riorganizzare e razionalizzare tutti questi aiuti, in modo da renderli più semplici da gestire e meglio diretti a chi ne ha davvero bisogno.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

dal blog di IFQ

Fassina da buon bocconiano difende le classi agiate, le banche e il mondo della finanza. Quando capirete che nel PD usano la parola "sinistra" solo per accalappiare qualche voto? I soldi per il reddito di cittadinanza si possono trovare, basterebbe volerlo, sarebbe un segno di civiltà'. Non è' una sparata di Grillo ma una seria discussione di grandi economisti, un diritto delle persone riconosciuto nella carta dei diritti umani, un diritto europeo. È' fattibile, migliorando la condizione dei disoccupati migliorerebbe automaticamente anche quella di chi viene sfruttato per pochi euro. Questo da fastidio alle banche, a chi specula sul lavoro a basso costo e a chi vuole tenere le persone in stato di schiavitù'. Apriamo la mente, informiamo i e informiamo!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

*Per l'ISTAT In Italia, nel 2011, le famiglie in condizioni di povertà relativa erano 8,2 milioni di persone

I poveri assoluti erano di 3,4 milioni di persone, il 17,8 %

La povertà relativa si ha sotto i 1000 euro al mese per due persone

La povertà assoluta si ha quando si scende tra i 700 e i 900 euro al mese sempre per due

Ma in due anni la povertà in Italia è aumentata paurosamente grazie alle politiche sciagurate di gente come Monti o Bersani

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Ok al reddito di cittadinanza alle seguenti condizioni:

1) Che sia CONTESTUALMENTE abolita la Cassa Integrazione.
2) Che siano PRIMA ridotti per Legge ed effettivamente gli stipendi e i vitalizi dei parlamentari e dei politici delle Regioni e che sia dimezzato il loro numero
3) Taglio IMMEDIATO ed EFFETTIVO delle pensioni d'oro a partire dai 6.000 euro mensili lordi
4) Che l'onere sia coperto, oltre che dai risparmi di cui ai punti precedenti, da tagli delle spese improduttive e, ove necessario, da patrimoniale avente le seguenti caratteristiche:

a) esenzione del patrimonio mobiliare minore di 750.000 euro (da considerare risparmio a tutti gli effetti a da tutelare con esenzione da bolli o tasse)
b) progressività del prelievo sul patrimonio a partire da 1,5 milioni comprendendo in detta somma la prima casa.

Nessuna introduzione di nuove tasse per percettori di reddito imponibile inferiore ai 40.000 euro per anno, o accise e balzelli addizionali di alcun genere.

Il M5S non si adegui anch'esso alla voglia di tassare la gente normale, rischia di diventare un PDmenoL.

Chiara Mente Commentatore certificato 09.11.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

La Viviana vi, rappresnta una buona interlocutrice su questo blog, rappresenta coerentemente molti punti e osservazioni del m5s.
Purtroppo però siamo ancora troppo pochi a leggere e commentare i post.
Ci vuole più energia e sollecitazioni ai ns/ eletti per andare in tv. a spiegare quello che fanno questi ladri patentati...senza lasciarsi interrompere troppo dai giornalisti prezzolati.
Prepararsi bene prima e sollecitare Fico per aver più spazio e par condicio in RAI.

silvana rocca, genova Commentatore certificato 09.11.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

* Vi ricordate quell'unica volta che Bersani mostrò una timida apertura verso il M5S, dopo aver capito che aveva perso le elezioni e non avrebbe potuto governare da solo?

Accadde una sola volta e fu così frenata che non solo non si ripeté mai più, ma fu accompagnata da una campagna di stampa così calunniosa e impestata nei confronti del M5S da togliere a qualunque persona intelligente anche il minimo sospetto che il Pd guardasse seriamente al M5S come un alleato. Dopo, media e T R O L L si allargarono quanto più poterono per deformare l'evento, deducendo l'indeducibile e persistendo nel falso anche dopo le dichiarazioni di Bersani e soci chiarirono in modo inconfutabile per il Pd il M5S era solo e sempre un nemico, come Berlusconi non era

Ma quell'unica volta. che poi andò in visione diretta in modo inequivocabile, il M5S presentò i 20 punti fermi del suo programma e Bersani sintetizzò il proprio programma elettorale in 8 scarni punti poco esplicitati. Ebbene Il reddito minimo di cittadinanza stava tra questi 8 punti e vedere come il Pd reagisce ora dice chiaro quanto ipocrita fosse prima e che valore abbiano le sue promesse ai suoi elettori.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritto dal 10/2012 con documento e inviti ai meetup ma stranamente quando cerco di votare o di contribuire su proposte come questa risulto non abilitato...e non sono il solo. Sul reddito di cittadinanza vorrei dire che in italia ci sono 3 milioni di disocupati e altri 3 milioni che non sono iscritti al collocamento, ma se c'è il sussidio i disocupati diventeranno 6 milioni (pensate a quanti extracomunitari si fermeranno in italia per il sussidio). poi i cassaintegrati... (chi li affronta i sindacati?)o si continua a fare disocupati di serie A e serie B come adesso? Per fare il reddito di cittadinanza penso sia meglio adattare il sistema di qualche paese simile al nostro con qualche modifica che tenga conto della mentalità del nostro paese. Penso che il reddito sia sacrossanto ma 600 euro al mese non ce li possiamo permettere, sarebbe meglio partire con un minimo iniziale e bonus per famiglie.

carlo f. Commentatore certificato 09.11.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*Ribadiamo che anche il Pd aveva il reddito minimo garantito nel suo programma elettorale di questo marzo alle politiche e che praticamente lo avevano tutti meno il Pdl
Ma lo hanno messo pro forma, senza specificarlo bene, tanto per fare nel solito imbroglio propagandistico del prometto e non mantengo che li ha tenuti al potere per 20 anni per quanto tutte le loro promesse siano finite in discarica
L'unico che ha preso il problema sul serio è stato il M5S che presenta una legge precisa e articolata e che ora svela il bluff di tutti gli altri partiti, meno Sel, che continua a difendere la proposta, mentre tutti gli altri non solo se la sono rimangiata ma avanzano offese e obiezioni come se la cosa non fosse venuta anche da loro
Il M5S 5 Stelle è l’unica forza politica ad aver finora esplicitato i dettagli della sua idea di reddito minimo garantito. Il deputato Alfonso Bonafede a UFQ disse: «Vorremmo fosse intorno ai 900-1000 euro che consente di non rinunciare ai propri diritti, di non diventare schiavo. Durerà 3 anni e si riceveranno un massimo di tre offerte in base alle proprie competenze attraverso gli uffici di collocamento, che devono essere potenziati, al terzo rifiuto il reddito viene tolto».Ora la cifra è scesa a 600

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alcune attività per chi percepisce cassa integrazione ,sussidi disoccupazione o reddito di cittadinanza :
Pulizia aree abbandonate,fossi ,letto fiumi,piano rimboschimento e manutenzione zone montane,
attività di sorveglianza (sorvegliante di quartiere) (scarichi idrici)
attività gestione raccolta differenziata
attività di ricerca,consulenza,
attività di lavori (muratori,idraulici,elettricisti) (presso strutture pubbliche)
assistenza a malati e disabili e servizi collegati
monitoraggio costante aria acqua alimenti
monitoraggio costante lavori edilizi (prevenzione abusivismo)
personale destinato ad attività che migliorano la sanità pubblica
personale addetto manutenzione verde pubblico,
Individuazione di aree abbandonate che potrebbero essere sfruttate x turismo o agricoltura
Ristrutturazione e utilizzo di edifici abbandonati
Risanamento , pulizia e bonifica di aree degradate ,
GESTIONE RIFIUTI
MANUTENZIONE PATRIMONIO STATO
POTENZIAMENTO PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E SANITA
RIQUALIFICAZIONE AREE ED EDIFICI DISMESSI
POTENZIAMENTO DISPONIBILITA TURISMO
POTENZIAMENTO ATTIVITA SORVEGLIANZA (SICUREZZA,AMBIENTE,ABUSIVISMO,)
RICERCA TECNICO-SCIENTIFICA
POTENZIAMENTO ASSISTENZA ANZIANI E DISABILI
POTENZIAMENTO TRASPORTO PUBBLICO
maggior controllo sugli alimenti che arrivano dall'estero

norma . Commentatore certificato 09.11.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per evitare che si rifiuti un lavoro che fosse di poco superiore ai 600 euro, basta mettere nella legge delle clausole che lo limitino nel tempo e lo tolgano nel caso che il soggetto rifiuti un lavoro o che non sia iscritto alle liste di collocamento. In tutti i
Paesi civili queste clausole ci sono e funzionano.Ma sarebbe bene anche che lo Stato, se è giusto, controllasse meglio le forme di sfruttamento di lavoro in nero o non.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

*Per il reddito minimo garantito che ormai tutti erroneamente chiamano redditi minimo di cittadinanza, gli economisti Boeri e Perotti hanno stimato una spesa tra gli 8 e i 10 miliardi di euro per un reddito minimo garantito di 500 euro

Dunque sono veramente fantasiose le cifre esagerate e terroristiche che girano sul web

Se fossero pure 15 miliardi, si pensi che corrispondono alla stessa cifra per è stata stanziata per i cacciabombardieri inutili e difettosi che sono stati stornati da tutti i committenti europei meno l'Italia e che dovrebbero servire a trasportare le bombe atomiche americane nelle sue guerre di conquista. E non si vede a quale intervento sulla crisi italiana questa spesa enorme dovrebbe servire, tanto più che la nostra Costituzione vieta le guerre aggressive.

E se adempissimo all'ordine della Bce di eliminare le inutili e costose Province, avremmo immediatamente 17 miliardi ogni anno da destinare ai poveri.

Che diventerebbero di più equiparando il nostro Parlamento e ai numeri e ai costi medi dei Parlamenti europei eliminando le corti ricchissime della Casta.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*Il reddito di cittadinanza è un punto presente nei programmi di molte forze politiche (non del Pdl) alle elezioni politiche di quest’anno ed è uno dei 20 punti programmatici fondamentali del M5S che ora lo ha ripresentato.
Già il nome è sbagliato. Il reddito di cittadinanza (basic income guarantee in inglese) è un sussidio universale e non condizionato che dovrebbero ricevere tutti, per un tempo indefinito e indipendentemente dalla loro ricchezza o da altri redditi, lo dovrebbe avere tanto Lapo Agnelli quanto un barbone o un dipendente appena licenziato.
Il reddito minimo garantito (guaranteed minimum income in inglese) è invece un programma universale – cioè ha regole valide per tutti – e condizionato: nel senso che le sue regole dicono chi ha diritto ad averlo. Ad es. lo Stato può decidere di darlo a chi non ha altri redditi o è iscritto a una lista di collocamento. Il reddito di cittadinanza non esiste in quasi nessun paese del mondo (forse solo in Alaska). Il reddito minimo garantito invece è molto diffuso in Europa. Ce l’hanno tutti i Paesi civili meno Grecia e Italia.
Perché si usi il primo termine è un mistero.
A chi giova confondere due cose diverse?
Ormai si parla del primo come fosse il secondo.
E accettiamo anche questo, ma non sarà con queste confusioni che faremo chiarezza.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

miglioramento servizio sanitario nazionale
scuole riduzione n*alunni x classe
potenziamento trasporto pubblico
aumento pubblica sicurezza e unificazione corpi
espulsione immigrati condannati
riforma giustizia velocità processi stop prescrizioni
condivisione delle esperienze positive in giro per il mondo (in qualsiasi settore)
scuole superiori direttamente collegate al mondo del lavoro
sgravi fiscali a chi reinveste , a chi distribuisce una parte degli utili ai dipendenti , ecc.
obbigo x cassintegrati , mobilità ,fruitori reddito cittadinanza di svolgere lavori pubblica utilità

norma . Commentatore certificato 09.11.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

stop al doppio lavoro
tetto di 3000 euro mensili stipendio dip.pubblici,
età pensione parlamentari uguale ai cittadini
pensione x tutti a i lavoratori uguale 1500
stop visite /esami privati in strutture pubbliche
50% costo visite private a favore sanità pubblica
riduzione stipendi dipendenti pubblici e orario lavoro
stop ore straordinarie (pub.priv.)
tutela madeinitaly
detersivi biod.100%
depuratori 100%
stop autoveicoli nel centro-navette non stop
piste ciclabili 100%
stop immigrazione fino alla regolarizzazione dell'attuale
stop slot-machines
carcerati autofinanziati(conduzione aziende agricole x produzione alimenti destinati ai detenuti e alle mense sociali)

norma . Commentatore certificato 09.11.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog.

Ma sapete qual'è la cosa più assurda??

Ho molti amici stranieri con di titolo di studio,

la maestra di mia figlia e Polacca,
ora però e ritornata nel suo paese ma con skype ci teniamo in contatto.

L'assurdo è questo .. Lei sostiene che è da pazzi pensare prima agli stranieri ......

Prima ci siamo noi Italiani poi "LORO"

Tutta l'Europa ride ..ride...del fatto che si creiamo priorità "strategiche"... per il popolo straniero.....

Civiltà è pensare prima al popolo Italiano poi agli "altri" e non è razzismo !!!!!!!!! Lo dicono gli stranieri !!!!!!!!!

Ci rendiamo conto???????????

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

obbligo per chi percepisce il reddito di cittadinanza a svolgere lavori di pubblica utilità ; dopo un breve corso formativo le mansioni saranno determinate in base alle caratteristiche individuali. Chi dovesse rifiutare perde il diritto al reddito di cittadinanza

norma . Commentatore certificato 09.11.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

*Dunque gli evasori non si possono toccare

Le lobbye non si possono toccare

I carrozzoni politici non si possono toccare

Mafia, camorra, 'ndrangheta e P2 non si possono toccare

Gli amici degli amici non si possono toccare

Partiti, giornali, televisioni e editoria non si possono toccare

I cari amici americani o tedeschi non si possono toccare

I cari imprenditori corrotti ma che pagano fiori di mazzette non si possono toccare anzi si difendono come i Ligresti

Banche e fondazioni, multinazionali e colossi monopolistici non si possono toccare

E guai mai se si possono toccare le slot machine dove ci stanno dentro tutti

Il Vaticano non si può toccare

I generali superpagati dell'esercito (uno ogni 18 soldati) non si possono toccare

I capi superpagati della PA (uno ogni 20 dipendenti) non si possono toccare

ma chi ci avete messo in quel bersaglio a forma di croce dove ci sta uno inchiodato per le mani e per i piedi? Solo i poveri cristi?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Giacomo cappuccino
Reddito di cittadinanza? E' una battaglia di civiltà, a favore dei giovani, disoccupati e gente povera, in antitesi alle ricchezze smodate i cui detentori sono la Chiesa e una minoranza di questo Paese (Stipendi e pensioni d'oro, buon'uscite di milioni per aver lavorato qualche anno, spese militari inutili, corruzioni, ladrocini, ecc. ).
.
Oggi è stata cancellata finalmente l'ennesima bella pensata che Formigoni voleva realizzare in Lombardia: la carta sanitaria digitale, tra l'altro farraginosa, impossibile da usare, replay inutile ed esoso della carta sanitaria già esistente
Piccolo costo: 2 miliardi di euro!
Il caro Passera del 'caro' governo Monto strepitava perché voleva a tutti i costi 'l'Agenda digitale', un miliardo!
E vorrei avere i dati di quanto amministrazioni come quella di Formigoni sono costate allo Stato solo in regalie alle cliniche private o alle scuole private! o questi sono costi che il caro governo Letta finge di ignorare? E quanti di questi miliardi di favori agli amici degli amici sono diffusi e ramificati in tutte le amministrazioni italiane

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

*La cosa che stranisce di più è che il Pd aveva messo il reddito di cittadinanza molto simile al reddito minimo garantito nel suo programma elettorale di marzo per le politiche
Copio da IFQ
"Nei suoi 8 punti,Bersani tocca ampiamente il tema della riforma del lavoro,proponendo una riduzione del costo del lavoro stabile per eliminare i vantaggi di costo del lavoro precario,un salario minimo per chi non ha copertura contrattuale,l’universalizzazione delle indennità di disoccupazione e l’introduzione di un reddito minimo d’inserimento.Come spiegato dagli economisti de LaVoce.info e da quelli di LinkTank non è affatto peregrino ripensare il sistema degli ammortizzatori sociali oggi composto da una serie di programmi con obiettivi meritevoli,ma sviluppati in modo non coordinato quali i sussidi di disoccupazione offerti solo a certe categorie(la cassa integrazione),le pensioni sociali e le integrazioni al minimo nonché tutte le prestazioni di indennità civile quali l’assegno di assistenza,l’indennità di frequenza per gli invalidi civili minori,le pensioni di inabilità e le indennità di accompagnamento."E’ persino auspicabile che si giunga alla sostituzione di tutte queste voci di spesa sociale con un unico strumento di supporto al reddito che sia al tempo stesso universale, basato su regole uguali per tutti,ma anche selettivo,nel senso che subordina la concessione del sussidio ad accertamenti su reddito e patrimonio.L’aggravio di spesa per le casse dello Stato sarebbe significativo(a Lavoce.info lo quantificano intorno agli 8-10 miliardi per un reddito garantito di 500 €,ovvero la metà di quanto auspicato dal M5S)ma non impossibile da affrontare.Il problema di coniugare il reddito minimo garantito con l’esigenza di mantenere alta la propensione al lavoro delle persone abili può essere risolto attraverso un sistema di ricollocamento attivo(outplacement)che segua in maniera efficiente il percorso di reinserimento di ogni lavoratore e lo aiuti"(Matteo Matteolli)

E ora?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

*Dunque i soldi ci sono per abbracciare tutte le guerre che fanno comodo agli USA
Ci sono per primeggiare in armi nel mondo violando la Costituzione che vieta guerre aggressive e buttando mld persino negli F35 guasti rifiutati da tutti
Ci sono per opere inutili come la Tav in Valsusa,il Mose o la variante di valico
Ci sono per pagare il carrozzone politico più famelico d'Europa,con i tanti parassiti che in una crisi così profonda non si sono tagliati nemmeno un euro
Ci sono per tenere in carcere le vittime della Bossi-Fini e della Fini-Giovanardi o 24.000 detenuti in attesa di giudizio
Per pagare partiti e giornali, vitalizi,regali, auto blu,autisti,guardie del corpo,elicotteri, cene,feste,cadeau anche a livello locale
Ci sono per regalare 98 mld di tasse non pagate agli evasori delle slot machine
Per non levare mai gli enti inutili
Per mantenere 1000 servitori al Quirinale o per pagare 60.000 € l'anno commessi e stenografe
Ma dove mai è entrata l'austerity nelle stanze del potere?
I soldi ci sono sempre per mantenere una mangiatoia di 1000 parlamentari e un milione e 300.000 politici
Ci sono per permettere ai Comuni di impiantare sedi all'estero e fare viaggi di gruppo gratis
Ci sono per i superstipendi e le pensioni d'oro
Per le scorte più fitte del mondo
Per i regali al Vaticano
Per le frequenze tv gratis
Per proteggere gli evasori
Per riciclare i trombati
Per pasturare banche e fondazioni
Per scuole e cliniche private

Com'è che solo per i poveri i soldi non ci sono mai?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

*Fassina. A marzo il reddito di cittadinanza stava nel programma elettorale del Pd come specchietto per le allodole, e come tante buone promesse che in 20 anni il Pd e i Ds prima di lui hanno messo in programma per imbrogliare gli elettori per dimenticarsene subito dopo le elezioni (avuta la grazia, gabbato lu santu) esattamente come ha fatto Berlusconi
Dove stava Fassina a marzo? perché non ha fiatato? Perché non ha attaccato il programma del suo stesso partito dicendolo allora che la cosa non era fattibile. Il reddito di cittadinanza diventa criticabile solo quando lo presenta il M5S? Quando sta nel programma del Pd è buono e giusto?
Ma quanto bassa è la sua credibilità e quella del Pd che gli sta alle spalle con figuri poco raccomandabili come D'Alema che è stato il miglior amico di Berlusconi o il fu Andreotti o il presente De Mita o gente come Bersani o il presente Letta, esecutore del Bilderberg o il tesoriere Antonio Misiani o tipi poco raccomandabili come Penati e Tedesco? Questa incompetente banderuola priva di coerenza e che non sa nemmeno parlare è Viceministro dell'Economia e delle Finanze.Ma se lo merita?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.11.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

x fare le guerre x salvare le banche le aziente private x la politica i soldi li prendono sempre dalle masse + povere.
Adesso x trovare i soldi x il reddito di cittadinanza non si possono prendere dalle masse povere e impoverite grazie ai politici.
Io propongo di prendere i soldi in propozione di quello che ogni cittadino Italiano ha.
Esempio io poveraccio ho 100euro x il reddito di cittadinanza con tutto il cuore ne darò 2euro io non poveraccio ne ho 100mila euro forse con tutto il cuore ne darò 2000 è semplicissimo in questo modo nessuno si impoverisce

claudio a., verona Commentatore certificato 09.11.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse sarebbe possibile, tuttavia consiglio di mettere una clausola molto semplice. Viene concesso il reddito di cittadinanza a chi è italiano almeno da 3 o 4 generazioni, così i furbi che altrimenti verrebbero a vivere qui restano a bocca asciutta.

Davide Dellerba 09.11.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Propongo al M5S di andare in strada e intervistare la gente e postare i video.

Questo governo fà finta di non sapere che la gente è incazzata.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 09.11.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastici! il reddito di cittadinanza è un dovere e un diritto.

Andrej Mussa

andrej mussa 09.11.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono arrivata al limite di adoperare lo stesso metodo di Beppe Grillo e forse non c'è bisogno di aspettare al 1° dicembre per dirlo!!

luciana m. Commentatore certificato 09.11.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per essere credibile, Grillo deve farsi portavoce di tutti i disoccupati e organizzare manifestazione a Roma il lunedi mattina e non di sabato o domenica

nicola pastore 09.11.13 10:38| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi sei sempre simpatico percio ti ho votato insieme a tanti di famiglia, so bene che hai una verve indomabile ma la tua quintessenza è solo quella di un comico di successo, ma ti prego non sparare balle così spropositatate che reggono benissimo il confronto con quelle del cavaliere disarcionato.
Anche Reagan era un attore ,che dalla sua idea di società rivoluziono' l'America. Tu purtroppo ,con questa idea lusingatrice (ma fallace) del reddito di cittadinanza (che sarebbe finanziata coi "bruscolini" cui tu accenni per trovarne le risorse dimostri chiaramente che non hai dietro di te un trust di cervelli (Casaleggio e Becchi sono l'equivalente dei Ghedini e della Santanchè di Berlusconi) ,contornato da una truppa ausiliaria e di sola salmeria benche ' formata da "ragazzi" volenterosi e dabbene della porta accanto .

raffaele troili, roma Commentatore certificato 09.11.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Senza dubbio questo argomento non sarà di facile applicazione. Per quanto mi riguarda sul principio io sono ampiamente d'accordo, sull'applicazione sono di opinione più selettiva. Per conto mio il reddito di cittadinanza dovrebbe fare da correttivo di tutte quelle disparità sociali che il libero mercato produce. Come idea base, per me, fatto esempio 100 il reddito pro capite per condurre una vita dignitosa, chi percepisce meno dovrebbe essere integrato fino a quel parametro( chi ha molto di più aiuta chi ha molto di meno), pensionati, dipendenti privati e pubblici ecc. ecc.( il principio fondamentale di uno stato è il compito di correggere le scorrette ripartizioni della ricchezza). Rimango oltremodo dubbioso su come e su chi dovrebbe decidere quale sia il reddito minimo a cui fare riferimento. Comunque siano le difficoltà il fatto che si discuta su questo argomento per conto mio è assolutamente positivo.
Per Fassina ........... è un grande demagogo, bla, bla, bla, bla....... ma da quando è diventato "pensionato statale" è riuscito a proporre qualcosa di applicabile?????
Ha proprio una faccia di bronzo a pensare alle attività del M5S, proprio lui, servo del padrone PD.

andrea c., valbrembo Commentatore certificato 09.11.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
Io risiedo in uno stato dove c'è' sempre stato il reddito di cittadinanza , la Svezia. Mi preme però fare alcune importanti considerazioni che solo dopo essere emigrato sono riuscito a mettere a fuoco.
Fermo restando che una garanzia di vita deve sempre esserci per tutti e' importante impostare bene tutta la questione.
Innanzi tutto deve essere un aiuto momentaneo in relazione ad una situazione di difficoltà .
Immaginate un reddito di cittadinanza continuativo negli anni , sempre agli stessi soggetti o con una platea a cui distribuire l'aiuto sempre più ampia.
Come secondo punto credo che 1000 euro, questo l'importo di cui si parlava, sia eccessivo. Si può anche ipotizzare un'auto di 1000 euro ma diversamente elargito al soggetto in difficoltà .Mi spiego meglio: ad esempio un aiuto sull'affitto , ed una parte per il sostentamento mensile alimentare e non.
Inoltre l'elargizione di tale somma, considerato che molti stipendi non superano gli 800 euro, dovrebbe non superarla .
Il reddito di cittadinanza dovrebbe essere però collegato con:
Reintegro nel mondo del lavoro , contatti con quelli che sono gli uffici provinciali per il lavoro, che dovrebbero aiutare nella ricerca.
Possibili formazioni per reinserimento anche part. Time nel mondo del. Lavoro.
Banca ore gratuite per amministrazioni comunali e quanto altro, consideriamo 20 ore a settimana, ad orari variabili, affinché nessuno di chi percepirà questi aiuti possa pensare di trovare qualche lavoro in nero in attesa di tempi migliori.
Chi si trova nell'impossibilità fisica o mentale di inserirsi in questi programmi, per questi andrebbe considerato un aiuto diverso, anche umano, magari utilizzando la banca ore degli altri beneficiari del provvedimento.
Va bene aiutare tutti, MA REGOLE CHiARE e difficilmente aggirabili.
Il reddito di cittadinanza e' un diritto ma deve comportare molti doveri, altrimenti sarà insostenibile ed ingiusto.

Stefano spadoni 09.11.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fassina invece è d'accordo a spendere 15 miliardi per gli aerei da guerra, vergognoso

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 09.11.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE ma il testo di legge dove posso trovarlo, semplicemente per leggerlo.
Potete cortesemente trasmettere il link, sembra di cercare un ago nel pagliaio.
Leggendo un riepilogo del testo si parla di riformare i centri per l'impiego, sarà la cosa più difficile.
Qualcuno ha mai incontrato sulla propria strada questo ente inutile (allo stato attuale)?, A causa della disorganizzazione imbarazzante, serve solo a dare lavoro a chi lo gestisce.
Serviranno anni per rioganizzarli, dipendono dalle provincie e non c'è assolutamente omogeneità tra loro, siti compresi.
Questo è il punto principale.
Quanti anni il M5S pensa siano necessari per renderli utili e funzionali.
La mia non è una critica bensì una constatazione vissuta personalmente.

marina c. Commentatore certificato 09.11.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Reddito di cittadinanza solo agli Italiani!!

robertino macor, portogruaro Commentatore certificato 09.11.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine ho capito che al GF da molto fastidio quando propongo una legge che definisca "REATO" qualsiasi forma di prestito (sfruttamento dello stato di bisogno) materia che interessa le istituzioni e non il capitale privato, gia', possiamo tranquillamente dire che con una legge del genere IL MONDO VERREBBE STRAVOLTO COMPLETAMENTE, altro che meteorite a 5 stelle, ci sarebbe una NUOVA VITTORIA degli schiavi contro questo fantasma che si ripresenta ogni volta che uomini potenti si aggregano attorno ad una nuova droga o ad altre esaltanti manifestazioni di oblio sessuale e misticismo spirituale. Insomma, le solite orgie.. SONO CICLI STORICI, sono vizi secolari degli uomini (i piu' pazzi e spregiudicati). In effetti ci vuole tanta spregiudicatezza per essere convinti di poter controllare il destino degli esseri umani, la stessa spregiudicatezza che porta Grillo a convincersi di poter rappresentare il malcontento italiano attraverso il suo piccolo esercito di eletti e con l'aiuto di questa rete fatta di avatar e fake che si automoltiplicano (profili falsi) attraverso l'esercizio del: TU PROPONI ED IO PENSO AL COPYRIGHT. A Beppe ma VAFFANCULO VA, tu i bilderberg ed il mio GF che rode tanto quando passo le giornate davanti alla Play invece di farmi vedere dal suo grande occhio, povero destino ci attende, non solo il mio, non solo il mio...

rodolfo mazzagatti 09.11.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è doveroso, cominciamo da subito a reperire le risorse.
Le risorse migliori sono i tagli alle spese inutili non le tasse nuove.
C'è la scadenza del decreto svuota province per cui non si può rimandare oltre dicembre pena l'anno prossimo il rinnovo della maggior parte dei consigli provinciali. Gradirei che il movimento cinque stelle sollecitasse la discussione del provvedimento.

LC 09.11.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

fate pagare le tasse alle concessionarie dei giochi.
Sono soldi che verranno meno a chi poi li userà per comprarsi i politici a blocco.
Saranno soldi che dati ai cittadini che pagano le tasse verranno ingranati dallo stato.
Nessuno li portera nei paradisi fiscali, e sarà un problema in meno per tutta l'Italia.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 09.11.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il reddito di cittadinanza va bene. Ma invece di dare euro, bisognerebbe dare gli SCEC.

Lo SCEC come moneta complementare, appunto.
Devi comprare da mangiare? Paghi in SCEC.
Vuoi farti il telefonino nuovo? Paghi in EURO.

Calcolando bene le debite proporzioni, in modo da aiutare chi veramente ha bisogno e premiare chi veramente si da da fare per risollevarsi.

Daniel 09.11.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

ma quanti bei biscardini a otto e mezzo la mattina .... tuttologi di aria fritta inutile!

bruno bassi ex iscritto dissidente 09.11.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Legge giusta e dignitosa. Bravissimi ! Poi secondo me i soldi che lo stato spenderebbe per questo reddito di cittadinanza rientrerebbero agevolmente per il rilancio di un economia che adesso sta morendo pian piano, non ci vuole tanto a capirlo...

enzo.F 09.11.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Noi siamo demaggoghi che proponiamo un reddito minimo di cittadinanza, loro invece(vedi Fassina e compagnia) sono grandi economisti che hanno distrutto il paese! Meditate italioti che continuate a votare il PDmenoL!

stefanodeldotto 09.11.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Chi solleva dubbi dico solo: andate a vedere cosa succede negli altri paesi, solo la Grecia non ha il reddito di cittadinanza, ma e' stata messa in castigo dalla Germania, la' la gente sara' libera di morire in pace in un angolo, mentre i teutonici prendono beatamente il sole nelle belle spiagge greche. Il reddito di c. produrra' un grande rilancio dei consumi, vero volano di tutte le economie, meditate gente.

Sandro Boselli (boselli.m5s), Padova Commentatore certificato 09.11.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Bene! Adesso si comincia a ragionare; intendo: il popolo si riprenda la propria sovranità. A proposito: a quando una banca nazionalizzata e distinta da quelle d'affari? Non dimenticare che noi popolo siamo stati ingannati dai politici di professione, genuflessi a banchieri e massoni, cui concorrenti hanno consentito a firmare i vari trattati europei; così detti, poiché se fossero stati leggi, sarebbero oggetto di referendum ed il popolo, avrebbe esercitato il suo diritto e designato il proprio destino. Invece...

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 09.11.13 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Idea gia' catalogata come demagogia pura; indovinate da chi? Dall'uomo di sinistra piu' a destra di tutti: Fassina. Hahhaa, la sinistra e' solo una barze..Letta. Comunque il reddito di cittadinaza esiste gia' per parecchi cittadini paraculeggiati: politici (vedi proprio Fassina) e P.A.; non vedo perche' si devono fare sempre discriminazioni. Reddito di cittadinanza per chi ne ha bisogno punto. Vedi, vedi che i soldi escono da una parte, ma poi rientranno sempre dall'altra.

da w., estero Commentatore certificato 09.11.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento

BENE LA PROPOSTA, ma non deve essere concepita solo per chi ha perso il lavoro e il sussidio di disoccupazione, deve valere per tutti (anche per incrementare le pensioni minime). In cambio dei 600 euro il cittadino si obbliga a prestare 20 ore di lavoro pubblico al mese, stabiliti dallo stato centrale, sentito il comune di residenza (ovviamente non spezzettate, prestazione differibile fino a 3 mesi, così da prestarle tutte insieme). Inoltre deve essere pronto ad accettare il lavoro che venga offerto dall'ufficio di collocamento (massimo 4 rifiuti a offerte non adeguate). Contro il lavoro nero servono solo i controlli e gli incroci dei dati.
Le coperture si trovano. Va studiata attentamente la tassazione per evitare che le persone siano scoraggiate a fare altri lavori. Bravi, continuate così!

franco parisi 09.11.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1929 in America ci fù la grande crisi economica con milioni di disoccupati, la prima cosa che fece il presidente Americano fù quello di dare un aiuto economico a tutti i disoccupati per qualche anno, nel frattempo il governo studiava come creare nuovi posti di lavoro.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 09.11.13 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Uno Stato che lascia nell'emarginazione milioni di cittadini non è uno Stato! Le Istituzioni di questo Stato (Governo, Parlamento, Presidenza della Repubblica, etc.) al di là della retorica non vanno! La proposta del reddito minimo di cittadinanza è rivoluzionaria perchè sancisce il fatto che nessun cittadino è inutile e lo Stato deve impegnarsi a utilizzare tutte le risorse umane disponibili : una politica economica che stabilisca le priorità e le modalità dello sviluppo del nostro Paese (cosa produrre, come produrre, per chi produrre). Recupero, conservazione e fruizione del patrimonio archeologico, artistico e culturale; risanamento ambientale e salvaguardia del territorio, servizi sociali (e mi fermo qui!), sono i campi di intervento che, oltre a rendere sana, bella e più giusta l'Italia, possono nel tempo dare un ritorno di ricchezza, con buona pace di chi (vero, Fassina?), dopo non aver visto la legge di stabilità, non vede le coperture finanziarie per 600 euro al mese a qualche milione di disoccupati! non vede

Donato Paradiso 09.11.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Ecco dove trovare i soldi attuando finalmente l'articolo 53 della costituzione.
La Associazione ARTICOLO 53 nasce alcuni anni fa come iniziativa spontanea di personaggi della Società Civile che hanno deciso di dedicare il loro impegno a sostegno della battaglia per un FISCO EQUO, SOLIDALE e COSTITUZIONALE. Non ha pertanto alcuna dipendenza partitica e non riceve alcun finanziamento o sovvenzione..

Il nostro impegno parte dallo Studio della Costituzione. dalla Analisi dei verbali della Assemblea Costituente e dalla verifica puntuale della mancata attuazione del dettato Costituzionale in tutte le forme nel quale il Sistema Tributario è stato gestito dalla classe politica a partire dal 1973 in poi.

Il tavolo di studio, frutto della fattiva collaborazione degli aderenti, ha condotto a documenti, alcuni dei quali in fase di pubblicazione su questo nuovo sito, ha condotto a Libri (FISCO:La Costituzione Tradita, del 2008), a Collaborazioni con altri autori per contributi a Libri, a discussioni con le Forze Politiche e, ultimo in ordine di tempo, ma non certo atto conclusivo, il Convegno FISCO , EVASIONE FISCALE e DEBITO PUBBLICO: Torniamo alla Costituzione, tenutosi a Firenze il 26 Febbraio 2011 e che ha visto riuniti i membri della nostra Associazione e della Associazione ARDep (Associazione per la Riduzione del Debito Pubblico),

L'impegno precipuo della Associazione è quello di Difendere la Costituzione attraverso la sua Attuazione. Se infatti il Dettato Costituzionale non viene attuato, come oggi accade per tanti articoli, resta SEME SENZA FRUTTO. Una nazione che si sviluppa senza seguire la propria costituzione, finisce per trovarsi nella situazione di trovarsi regolata da una "costituzione materiale" che diverge in tutto o in parte da quella Naturale del 1947, promulgata il 1-gennaio 1948.

Tullio Marra 09.11.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Dopo essere stato deluso dal PdL che ho votato per ben 2 volte ma che nel periodo di governo ha peggiorato la situazione del paese, mi sono rivolto nelle ultime elezioni al PD che inspiegabilmente ha proposto e continua a proporre emeriti sconosciuti al posto di Renzi.
Stavo quindi maturando una certa idea di votare il M5S nelle prossime elezioni ma la proposta del reddito minimo a 600 euro mensili mi ha lasciato di stucco, al posto di incentivare il lavoro diminuendo le tasse e di distribuire il lavoro, si distribuiscono soldi a tutti, facendo passare l’idea che è già abbastanza diffusa nei nostri giovani che non conviene lavorare. Mi chiedo allora dov’era il M5S quando i parlamentari si sono aumentati il vitalizio e come mai hanno lasciato Napolitano aumentarsi lo stipendio di 80.000 euro l’anno il quale dichiarava poco prima che “in Italia la coperta è corta” ?

rocco z., cogorno Commentatore certificato 09.11.13 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, è fantastico poter leggere in anteprima la proposta di legge e contribuire ad apportare le modifiche. Le migliorie da apportare al sistema operativo ci sono, ma sono dettagli. Chiunque non l'abbia fatto, faccia un salto nella sezione relativa alla discussione delle leggi e dia il suo contributo. Ognuno vale uno!

Samuele Salis 09.11.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

personalmente sarei andato a prendere maggiori soldi nelle spese della politica, ci sono circa 1 milione e mezzo di politici che hanno stipendi e benefit esagerati .. se a questi porti lo stipendio sul livello dei 5 stelle, di soldi ne trovi molti di più ..

.. è un'ottima legge, a livello di quelle dei paesi più civili !

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Pasolini dice ke tutti siamo colpevoli.
non e vero ,o almeno e vero in parte.
la vita e dura Pasolini era un uomo libero forse
uno dei pochi .
mi rammenta un fatto di anni fa .
se ben ricordo un siciliano ha brevettato il cordlees (telefono senza fili).
40 anni fa.
e chiaro e logicamente uno ke fa un brevetto di
tale portata e importanza ,lo vende .
dove lo ha venduto????
non in Italia ,perke lo hanno preso a calci.
alla Simens(se non sbaglio)gli hanno messo il
tappeto .
i nostri cervelli dove vanno????
qua non si puo' lavorare .
Pasolini ha ragione ,(forse)ma solo in Italia.
Strano ke tutti i nostri ragazzi devono emigrare.
Qua rimane .......la manovalanza
Sorry.
Saluti agli amici del blog


raffaello visintin, udine Commentatore certificato 09.11.13 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma in Italia non esiste uguaglianza,fa' parte del gioco mettere l'uno contro l'altro il reddito di cittadinanza è un utopia,l'unica realtà sono le pensioni d'oro.


Dalla proposta del M5S si evince una copertura di [22,6] miliardi così suddivisa:

Tassa giochi 2,7 miliardi
Tagli alla difesa 2,5 miliardi
8xMille 1 miliardo
Ammortizzatori sociali 3 miliardi
Finanziamento partiti ed editoria 0,5 miliardi
Tassa patrimoniale progressiva 5 miliardi
Prelievo progressivo pensioni d’oro 3 miliardi
Bollo 1,8% sui ben scudati 2 miliardi
Tagli a tutti i ministeri e sugli stipendi di ambasciatori 2,5 miliardi

Disoccupati 3milioni (ma non tutti hanno diritto a reddito) a 600 euro al mese fanno 1,8 miliardi mese = [21,6] miliardi anno

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 06:01| 
 |
Rispondi al commento

ma si puo sapere perke qua in Italy devono tutti
rompere i coglioni???
caro Gianroberto ke cazzo stai facendo?
mi auguro ke non bisogna essere periti iformatici
per fare quel kazzo di certificazione.
amico datti da fare ...ok
e la porta deve sempre essere aperta.
Beppe datti una mossa ...
saluti al popolo del blog
sorry...sono incazzato nero

raffaello visintin, udine Commentatore certificato 09.11.13 05:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei iscrivermi sul portale sistema operativo, ma non posso perchè possono accedere solo le persone iscritte entro giugno 2013.
date possibiltà di iscrizione a tutti!!!!

grazie beppe!!!!! w M5s fiero di avervi votato e voterò per sempre!!!!!

fabio dominici 09.11.13 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno già aumentato i carburanti.
Basta che aumentino il "prelievo fiscale" dal fatturato delle slot-machines ( circa 90 miliardi all'anno !!), portandolo dall'attuale 12,50% al 30% ed ecco trovati i soldi per il "reddito di cittadinanza" !!
Le dieci società delle slot-machines DOVEVANO 98 miliardi nel 2007, dopo l'accertamento della Guardia di Finanza, e NON HANNO VOLUTO pagare, "trafficando" nel parlamento del 2008 che con "direttive parlamentari" RETROATTIVE, le ha "salvate" !
Ora, con un "prelievo fiscale forzoso" del 30%, in pochi anni gli si fa pagare i 98 MILIARDI !!
Con i carburanti fanno SEMPRE così !!

www.comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 09.11.13 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo il REDDITO DI CITTADINANZA: sarebbe una grandissima conquista di civiltà per la società italiana e, per la prima volta negli ultimi tre decenni, una conquista di nuovi DIRITTI (non di nuovi sacrifici) per Noi, il Popolo (almeno teoricamente) sovrano.

Si noti che il PD (partito sedicente "di sinistra") anziché sbattersi per collaborare a trovare le coperture o per inserire comunque il reddito di cittadinanza tra gli obiettivi dell'agenda di governo, per l'ennesima volta (come già per l'abolizione dell'IMU) si produce in una levata di scudi (questa volta tramite il sottosegretario "giovane turco" Stefano Fassina) per farci sapere che "no, non si può fare, non ci sono le coperture".
Pur di dare addosso all'avversario politico, ancora una volta, il PD si premura che NULLA VENGA CONCESSO AI CITTADINI... loro vedono solo le esigenze delle banche, della finanza, il "più Europa", il Sacro Vincolo Inviolabile del 3&, i diktat della Troika. Adorano il Vitello d'Oro dei Poteri Forti mondialisti.

Io invece sogno un'Italia che si riappropria della SOVRANITÀ NAZIONALE E MONETARIA, capace di provvedere sanamente A DEFICIT ai bisogni primari dei propri Cittadini senza stritolarli con l'imposizione fiscale:
-reddito di cittadinanza;
-diritto alla casa, alla salute e all'istruzione;
-bonifica del territorio dai veleni e dal dissesto idrogeologico;
-edilizia scolastica;
-aiuti alla piccola e media impresa
-incentivi alla ricerca;
-etc. etc. ...
insomma, DIRITTO ALLA DIGNITÀ di ciascuno.

Quanto sopra può essere realtà RIAPPROPRIANDOCI DELLA NOSTRA SOVRANITÀ, che un establishment cinico e senza scrupoli ha devoluto con l'inganno a organismi internazionali non democratici.
A quel punto il doveroso TAGLIO DELLE SPESE MILITARI sarà una nostra scelta più che una necessità per risparmiare risorse ma perché LA GUERRA CI FA SCHIFO.
Idem per le Grandi Opere (TAV, Terzo Valico, etc.) che taglieremo prima di tutto perché INUTILI E DANNOSE, prima ancora di essere uno spreco di denaro.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 09.11.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento

L'iniziativa formalmente è meritevole di grande apprezzamento. Nella pratica, però, mi domando come sarà possibile attuarla senza determinare un enormeme incremento del lavoro nero. Sicuramente molti, che al momento lavorano con regolare contratto, potrebbero avere interesse a proseguire al nero la propria attività in modo da percepire anche il reddito di cittadinanza. Le conseguenze per l'intera economia sarebbero catastrofiche, senza pensare alle minori tutele, anche in termini di sicurezza, che ha un lavoratore irregolare. In pratica una iniziativa nata per migliorare le condizioni dei più deboli finirebbe per dare il colpo di grazia ad una nazione che è già sull'orlo del baratro. Quali sono i meccanismi che avete previsto per evitare questo concreto rischio, dato che il meccanismo proposto mi sembra molto diverso da quello già usato, con buoni risultati, in altre nazioni?

angela n. 09.11.13 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Reddito cittadinanza

Perche' limitarlo a 400 euro?

40000 euro al mese, una Ferrari ed un Falcon per tutti gli italiani!
Sopratutto quelli che non hanno voglia di lavorare...

Sicuro che Ve lo paga la China...
Auguri!


Non è reddito di cittadinanza ma sussidio di disoccupazione.. perchè giocare con le parole?

Ivan L. 09.11.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Marco!!!! Bravissimi!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.11.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Bene, accordo raggiunto.. benissimo, mentre voi continuate a fare il vostro mestiere, io adesso vado a fare il mio, ho un dungeon difficilissimo da superare stasera, fatemi un fischio (come solito fare) quando avete concretizzato qualcosa o se avete bisogno di un altro dei miei test psico-attitudinali..

Rodolfo Mazzagatti 08.11.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

bellissima iniziativa e vai!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 08.11.13 22:59| 
 |
Rispondi al commento

buono lo spirito di Mauro, 6 milioni di disoccupati non sono facili da sistemare, il reddito di cittadinanza serve a dare un sollievo IMMEDIATO, poi e' ovvio che la disponibilita' ai lavori socialmente utili deve essere totale

Rodolfo Mazzagatti 08.11.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente sono favorevole più a un lavoro di cittadinanza. Ci sono tanti lavori necessari che non vengono fatti, uno per tutti ad esempio la prevenzione e manutenzione sul territorio. La costituzione afferma che la Repubblica è fondata sul lavoro non su un reddito, pertanto lo Stato Italiano è obbligato a dare un lavoro a tutti non un reddito. Inoltre ritengo diseducativo dare dei soldi senza nulla in cambio specialmente nel paese a diffusa mentalità mafiosa e scarso senso civico . Ci sono già troppe persone che prendono soldi pubblici senza fare niente di socialmente utile. Inoltre creare una struttura che organizzi i lavori socialmente utili sarebbe un modo per creare altro lavoro. Noi dobbiamo trovare forme di sviluppo sociale e lavorativo, non assistere persone a fare niente se non cercare lavoro in un deserto industriale.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verita' e' che in questo Blog "IL DIBATTITO NON ESISTE" e' tutto un copia ed incolla dal sapore cinico e talvolta pure sfottente, mi dispiace tanto per il talento di Beppe Grillo, ma per me l'esperienza M5S e' finita da un pezzo, ma come si puo' minimamente immaginare di dare fiducia ad un blog pubblico PRIVO DI PROPRIETA' INTELLETTUALE? il copyright Beppe lo mette anche nella sua carta igienica ed io dovrei lavorare gratis per lui o per milioni di Italiani PRONTISSIMI AD UNA COSA SOLTANTO: PUGNALARTI ALLE SPALLE.

Rodolfo Mazzagatti 08.11.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di sentire solamente i 90.000 iscritti, sarebbe opportuno ascoltare il parere di esperti.

Bisognerebbe creare un sistema wiki che dia la possibilita' a tutte le persone intelligenti e competenti di esprimere un parere o di dare un consiglio.

Altrimenti e' solo propaganda tipo "un milione di posti di lavoro"!

THX 1138

Roberto Duvallo 08.11.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Devi fermare i grillini siciliani, che vogliono votare il finanziamento pubblico ai giornali siciliani, con la scusa del 'se servono all'innovazione tecnologia'. Beppeeeeeeee è un nostro punto del programma, non puoi lasciarli votare così!

Francesco L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Proposta interessante. Con un lavoretto in nero da 200 o 300 euro si guadagna come quei fessi che vanno a lavorare e versano altrttanto al governo in tasse

carlo f., treviso Commentatore certificato 08.11.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Bello il sistema ma io sinceramente leggo solo i primi tre commenti

Davide C 08.11.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Con tutte le prostitute che abbiamo in Italia potremmo azzerare il debito pubblico in un solo anno se solo fossero regolamentate, oltre al record mondiale per gioco d'azzardo abbiamo anche il triste primato di grandi pagatori di sesso.

Rodolfo Mazzagatti 08.11.13 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Come ho scritto prima ci sono paesi in europa che offrono anche meno di 600 Euro e parlo di Olanda 500, Norvegia 500, e Germania addirittura 350, pero c'e' una piccola differenza, queste regioni europee garantiscono anche il pagamento di affitto e parte delle bollette energetiche, quindi, il valore del contributo sostentativo e' notevole. Ripeto sono 40 Miliardi che aiuterebbero il nostro paese in questo duro e difficile percorso di cambiamento. Io introdurrei anche delle borse di studio utili in settori dove c'e' una forte domanda di lavoro ed userei questo reddito a garanzia del percorso formativo. FATE VOI.. io sono fuori lo sapete.

Rodolfo Mazzagatti 08.11.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...bene! Comincio a mettere giu' qualche idea. ;)

yujiza inesilio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è una legge DIFFICILE anche per degli esperti e la piattaforma è a malapena testata sulla banale abrogazione dei fondi pubblici ai giornali;
certamente cercherò di suggerire ma credo che SPEZZARE in più parti una legge complessa per discuterne singoli elementi renderebbe più facile agli eletti districarsi fra tutti i suggerimenti ed emendamenti proposti.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CONTO DELLA SERVA:
Fassina, dice che il Reddito di Cittadinanza, costerebbe 30 miliardi.
30 miliardi spesi in italia, vuol dire che lo stato, ne riprende subito 6 di iva,7,5 di INPS e 5,5 di IRPEF.
90 F35, costano 14,3 miliardi. TUTTI ALL'ESTERO.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 08.11.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione ragazzi, questa somma sembra allinearsi ai redditi minimi elargiti negli altri paesi europei, "sembra", purtroppo pero' l'Italia deve fare i conti con gli affitti e le bollette piu' care della media europea, per non parlare di 30 anni disastrosi di politiche per le accise che hanno massacrato il risparmio e la creativita' economica tipica del nostro popolo. Occorrono piu' Cash per ripartire, io direi che 750 euro siano una somma piu' adeguata, parliamo di 40 miliardi annui circa di investimento per il futuro dell'Italia, UNA BOMBA ECONOMICA NECESSARIA, sono sicuro che la Cancelliera Merkel non avra' nulla da obiettare, un enorme introito, utile a dare ossigeno ad un Euro sempre piu' lontano e sempre MENO CREDIBILE...

Rodolfo Mazzagatti 08.11.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

aiuto!!! come mai non mi fa' accedere al sistema operativo?
sistemaoperativo5s.beppegrillo.it

alessandro biancalani 08.11.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'idea è di per se buona ed anche caritatevole, ma, e si c'è un ma...SIAMO IN ITALIA.
Ovvero già mi vedo file di non aventi diritto riscuotere il sussidio, ed altrettante file di gente che pur avendone diritto farà anche un paio di lavoretti in nero...
In breve diventerà in NUOVO LAVORO PUBBLICO, la perfetta macchina da ASSISTENZIALISMO.
Perché, parliamoci chiaro, in Italia i controlli non li fa nessuno e, quando vengono fatti sono 9 volte su 10 o concordati o all'acqua di rose.
Rischia di diventare una MAZZATA sulla già debole economia Italiana senza precedenti.

Donato Tobi () Commentatore certificato 08.11.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA DI OGGI:

Nel 2013 in Sicilia persi 65 mila posti di lavoro, disoccupazione al 21%.

Grillo fai qualcosa per la Sicilia che ti ha votato in massa

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 08.11.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete letto cosa scrive la stampa??? Fassina, se non la smetti rischi la pelle!!! Ne abbiamo pieni coglioni della merda di gente come te!!!! Devi sederti sul cesso e starci tutta la vita!!!!! Diarrea perenne!!! Questo è l'augurio a te e tutti quelli come te! Fate schifo!!!!!!

Dario Lumiella 08.11.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno, dica a Fassina che 90 F35, costano 14,3 miliardi.
Fonte Sole 24 Ore.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 08.11.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi è arrivata la mail, ma uccello tuonante me la segnala come SCAM. Secondo me è piddino!

Christian Mariucci, Ascoli Piceno Commentatore certificato 08.11.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

La terra creata da DIO o dal natura appartiene a tutti gli uomini, ma nei fatti non è così i gruppi di potere e i prepotenti stanno occupando ogni angolo della nostra terra.
Metaforicamente il reddito di cittadinanza deve essere un mezzo e una battaglia vinta x riprenderci un pezzettino di questa terra che appartiene a tutti gli uomini.

claudio a., verona Commentatore certificato 08.11.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho vissuto in Spagna per 9 anni,ho ricevuto il reddito di cittadinanza per 4 anni,un totale di 20.000€,senza dubbio é un aiuto in momenti difficili.
Solo in Italia c'è la vergogna di non ricevere nessun aiuto e si arriva ai suicidi perchè non abbiamo a chi rivolgerci......

TERESA ., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 08.11.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Siate più chiari e definiti sulle coperture, che devono essere elencate con chiarezza anche in termini di importi, altrimenti fassina rischia di aver ragione!

Il campagnolo 08.11.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao giovani dipendenti, apprezzo enormemente il lavoro che state facendo. Io non sono iscritto/certificato al portale per partecipare alla discussione e a tal proposito chiedo due cose:
1) sarà possibile iscriversi/certficarsi in futuro?
2) la discussione per arrivare alla stesura della proposta di legge è pubblicata/accessibile in qualche modo?

Grazie e avanti così.

Marco Bardelli 08.11.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è una cosa giustissima, anche perché in Italia ci sono troppi privilegi inaccettabili. In un Paese civile nessuno deve rimanere indietro. Andate pure avanti M5S, siamo con voi.

Giuseppe santoro 08.11.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

AVETE PENSATO PER SETTE MESI? BENE. NON CREDO PERO' CHE ABBIATE PENSATO AD UNA CIRCOSTANZA CHE ORA VI DICO.... PREMESSO CHE STIAMO PASSANDO TUTTO UN PERIODO MOLTO NERO, UN PERIODO CHE NON CI CONSENTE PIU' DI FARE SPESE PAZZE O SPESE PER COSE FUTILI CHE PRIMA, COME NULLA FOSSE, CI PERMETTEVAMO. ANCHE LO STATO COME I CITTADINI NON PUO' PIU' SPERPERARE IL DENARO PUBBLICO, PRESO DALLE TASSE DEI CITTADINI. IN ITALIA C'E' LA CONVINZIONE CHE TUTTI DEVOUNO AVERE E NULLA DEVONO DARE. BENE LA CASSA INTEGRAZIONE.... BENISSIMO IL REDDITO DI CITTADINANZA.....MA QUESTE PERSONE CHE PERCEPISCONO O CHE PERCEPIRANNO DENARO DALLO STATO COSA DANNO IN CAMBIO?..... NULLA? MALISSIMO.......I CASSAINTEGRATI PERCEPISCONO PER UN TOT PERIODO DI TEMPO L'80% DEL LORO SALARIO? QUESTE PERSONE DEVONO ESSERE UTILIZZATE DALLO STATO... DEVONO DARE QUALCOSA ALLA SOCIETA'.... DEVONO ESSERE IMPIEGATI NEL SOCIALE... SIA DI MATTINA CHE NEL POMERIGGIO PER L'80% DELLE ORE DEL LORO VECCHIO LAVORO IN MODA DA NON PERMETTERE LORO DI LAVORARE IN NERO E CONTEMPORANEAMENTE PERCEPIRE DENARO PUBBLICO.... (DENARO DI TUTTI I CITTADINI) PARIMENTI CHI PERCEPIRA' IL REDDITO DI CITTADINANZA DOVRA' ESSERE IMPEGNATO NEL SOCIALE IN MODO SERIO E SOPPERIRE CON IL LORO CONTRIBUTO AI TAGLI CHE LO STATO E' COSTRETTO A FARE NEL SETTORE.... CI SONO TANTISSIME PERSONE D'ACCUDIRE.. ACCOMPAGNARE.... AIUTARE NELLA VITA QUOTIDIANA.....ECC. ECC. QUESTO E' UN PENSIERO CHE MI E' VENUTO DA MOLTO TEMPO DA QUANDO VIDI UNA SIGNORA AIUTARE SUO FIGLIO SPASTICO A SCENDERE DALLA SUA AUTO PER SISTEMARLO SULLA SEDIA AROTELLE E INCAMMINARSI VERSO IL SUPER MERCATO A FARE LA SPESA QUOTIDIANA.... VI CHIEDERE.... MA TU PERCHE NON L'HAI AIUTATA? HO CHIESTO SE POTEVO FARE QUALCOSA... MA NON CONOSCENDOMI LA SIGNORA HA RIFIUTATO IL MIO AIUTO.. MI SONO SENTITO UMILIATO E IMPOTENTE.... MA SE LO STATO LO IMPONE RISPARMIEREBBE NON SOLO L'INDENNITA' DI ACCOMPAGNO MA AVREBBE UN SERVIZIO SOCIALE PIU' EFFICIENTE DEL MONDO... PENSATECI BENE PENSATECI BENE. FILAR

FILIBERTO A., Roma Commentatore certificato 08.11.13 19:39| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo bisognerà leggerla, studiarla e ritoccarla. MA SIETE L'ORGOGLIO ITALIANO. Vi vogliamo bene. Grazie

Marco C., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Al post #39 di questa discussione spiegano che mettendo un tetto di 2300€/mese alle pensioni si trovano ben 32,3MILIARDI DI EURO L'ANNO http://www.investireoggi.it/forum/tetto-alle-pensioni-2300-22-7-miliardi-trovati-reddito-cittadinanza-vt76952-4.html

maurizio d., ao Commentatore certificato 08.11.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, perché prima di pensare a saccheggiare come tutti gli altri le pensioni, non provvedi ad autotassarti i tuoi redditi milionari, diciamo almeno al 30 per cento di tutti i tuoi beni, per dare il reddito di cittadinanza a tutti? Sono stufo di gente come te che quando non sa come spillare sangue dalle rape, ha come unico obbiettivo i pensionati. Ebbene, chi oggi ha una pensione, alta o bassa che sia, se la è sudata versando centinaia di migliaia di euro in contributi Quando ho cominciato a lavorare io, ad esempio, 37 anni fa, non avevo la possibilità di scegliere se pagare o eno i contributi previdenziali. Mi venivano imposti per legge in cambio della futura promessa di almeno il 90 per cento dell'ultime retribuzione. Ora arrivo si e no al settanta per cento dell'ultimo stipendio ma sono comunque soldi miei, chiaro? E non c'è nessun populista dell'ultima ora che possa sottrarmeli per darli a chi non ha mai fatto un cazzo in vita sua o vuole cominciare oggi.Smettila se non vuoi perdere voti, i pensionati sono più di sedici milioni e molti di questi sono gli stessi che avevano creduto in te nella prima ora. Ma se anche tu vuoi fare le rapine come hanno sinora fatto Berlusconi, Monti e poi Letta, a danno dei pensionati (quelli cosiddetti d'oro cioè da diecimila euro in su sono trecento in tutta Italia! Vuoi capirlo o no?), sappi che perderai una valanga di voti

francesco bozzetti, milano Commentatore certificato 08.11.13 19:07| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra gli anni 70-80 molte provincie avevano istituito corsi di formazione professionale..per arti e mestieri...dando dei sostegni economici ai partecipanti..corsi di formazione professionale che spesso duravano 1000-1600 ore..e contribuivano a "recuperare"chi abbandonava la scuola..
I centri per l'impiego non hanno sortito nessun effetto...l'occupazione passa dalla "formazione" che può avere carattere di "tirocinio" o qualificazione/specializzazione.
oggi ci sono più di 2ml di "bimbiminchia" a zonzo..che non studiano,non lavorano e nessuno sa cosa fanno..!
Poi bisognerebbe subito portare l'orario di lavoro da 8 ore a 6 ore..ogni 3 adetti si recupera un posto di lavoro...abbassando il costo dello stesso..già questo sarebbe un passo avanti..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 08.11.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

"Il Reddito di cittadinanza nasce dal basso e in Rete. La proposta sarà messa in discussione con tutti i 90.000 iscritti certificati al MoVimento 5 Stelle tramite l'applicazione online attiva da due settimane."

No, il reddito di cittadinanza nasce da SEL! Che lo propone da prima delle Politiche. E che ne ha da sempre fatto un suo cavallo di battaglia. Quindi, se adesso avete avuto questa brillante idea, parliamone insieme.


Purtroppo sono ufficialmente iscritta da poco e solo per merito di mia figlia perchè io non ero capace di inviare il documento anzi credevo addirittura di essere già iscritta!!!!! Non penso di essere stupida anzi sono anche diplomata ma come gran parte del popolo italiano ho poca dimestichezza col web.Quel poco che faccio è anche merito vostro! Sono certa che la vostra legge sarà buona anche senza il mio contributo.IN ALTO I CUORI!

Maria Angela Berchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il reddito di cittadinanza rappresenta un sostegno al singolo cittadino che non lavora (o alle famiglie ), visto anche in un'ottica di revisione della disciplina del collocamento al lavoro, che significa togliere 100 milioni agli Lsu Campani e Siciliani precari,(come detto dal cittadino Riccardo Nuti) ma che lavorano ?...

STEFANO MILICCIA, PALERMO Commentatore certificato 08.11.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

"Buongiorno a tutti voi del Movimento 5 Stelle!..è un po che vi seguo con
grande interesse e devo dire che state svolgendo un ottimo lavoro. Ho
l'impressione grazie a voi che qualcosa stia cambiando ( in meglio). So che
non è facile e ci vorra tempo ma continuate cosi!..dipende anche dalla
gente, prima capirà che voi siete la strada giusta e prima le cose
cambieranno. Ottima l'idea del reddito di cittadinanza, e spero vivamente,
soprattutto per coloro che arrivano a fatica a fine mese o che non hanno un
lavoro, che si potra effettivamente realizzare. Avrei una domanda in
merito: chi avra diritto al reddito di cittadinanza? Ci sara un limite per
gli aventi diritto? Grazie in anticipo, e forza e coraggio!"

Emanuele Cavallari 08.11.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di IMU
Noi al Cnr facciamo così (2° episodio)

Noi, a differenza dell'Università (e della chiesa), al CNR paghiamo l'Imu su tutti gli edifici di proprietà: cioè i finanziamenti che lo Stato dà per la ricerca, noi del CNR li diamo in parte indietro sotto forme di tasse senza che vengono utilizzati per la ricerca.

Noi al CNR facciamo così
segue..

Clara M. Commentatore certificato 08.11.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo già tre milioni abbondanti di statali, un milione dei quali inutili e una vagonata di finti invalidi mi sembra che di soldi a ufo lo stato ne dia già abbastanza le fabbriche e i lavori dove ci si sporca le mani sono occupati dagli immigrati, molti italiani devono tornare a lavorare e smetterla di lagnarsi

Antonello Conti 08.11.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

si potrebbe approfondire il reddito di cittadinanza universale e antropocrazia come modello di societa in cui vivere.credo che siano temi da sviluppare per un diverso modo di vivere,di stare insieme.Grazie al M5S
Gianca

gian carlo emiliani cavina 08.11.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto dispiaciuto ma sul portale online del movimento già molte volte ho caricato come indicato una copia del documento di riconoscimento senza per questo avere la certificazione: per questo mal funzionamento ora non posso accedere al Sistema Operativo nonostante mi sia iscritto c.ca un anno fa ! Attendo risposte

Paolo Maione (pa0l094), giugliano in campania Commentatore certificato 08.11.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono felicissima, mi sentirò di nuovo una cittadina orgogliosa di esserlo. Uno stato che non ci abbandona ci darà più stabilità psicologica di questi posti di lavoro ormai inesistenti. Ho 49 anni ex imprenditrice che ha dovuto pagare lo stesso le tasse pur essendo disoccupata da circa 5 anni e mai ricevuto offerte di lavoro o aggiornamenti dai centri per l'impiego in cui mi sono iscritta.

maria a. Commentatore certificato 08.11.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo così.
ora però è urgente allargare la base dei partecipanti

Simone90 P. Commentatore certificato 08.11.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Davide sammarone 08.11.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

censurato:
---------
Gesualdo Paterno' Utente certificato 3 ore fa

Amici, fidanzate e trombati Ecco la parentopoli grillina
16mila curricula per aspiranti "assistenti parlamentari". Ma deputati e senatori grillini hanno chiamato figli o fidanzati di parenti.
E i candidati trombati sono stati ripescati come portaborse

Il nuovo che avanza! Anarchici in piazza arraffoni mafiosi davanti alla grana
tutto normale, con l'aggravante di essere grillini e più affamati dei politici di mestiere

Illuso chi credeva che dei poveracci straccioni disoccupati arrivati in parlamento, senza avere altri mestieri remunerativi o avendoli ma molto meno remunerativi, si privassero dei privilegi acquisiti : mancano solo nani e ballerine e poi diventano come tutti gli altri partiti

Sarebbe da ridere ma purtroppo è da piangere solo da pensare la quantità di illusi che diedero il voto a questi "cittadini trasparenti" che più furbi non si può...
---
monica c. Utente certificato 2 ore fa

dal tono delle tue parole e' evidente che chi sta male sei tu.
---
Gesualdo Paterno' Utente certificato 3 ore fa
vi capisco : la verita' a volte fa male
---
Anna Granito 3 ore fa
VAI A CAGARE
---
oreste m****** Utente certificato 3 ore fa
Meglio il vecchio? Vero,ma va a cagare!
Evidentemente a te fa comodo la vecchia situazione...ti capisco continua a votare per i ladroni!
-------------------

censuradura 08.11.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto un po' d'interventi..600 euro sono un po' pochi...poi ci sono anche i "disabili" in età lavorativa..con invalidità parziale o totale...ottima la proposta di reintrodurre "l' assegno di mancato collocamento"...uno stato che non riesce ad inserire i "diversamente abili" nel mondo del lavoro..è uno STATO FALLITO E INCAPACE!!!
E' bene ricordare che i disabili civili..percepisco 8 euro al giorno..!!!!
Comunque rifiutare 3 lavori..è troppo..bisogna che la gente non se ne stia con le palle in mano..quindi introduzione del servizio civile...il disoccupato ha diritto al reddito di cittadinanza se presta attività di carattere sociale, i Comuni e le Regioni in collaborazione con associazioni no Profit presentano progetti specifici..che vanno dalla protezione civile, al servizio sociale, ecc..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 08.11.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSTISSIMO VOTARE PER IL REDDITO DI CITTADINANZA
BISOGNA CHE I CITTADINI VOTINO TUTTE LE LEGGI.
FORZA COMBATTERE CON LE PALLE SI PUO'.

grace 08.11.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza e'una cosa sacrosanta se pensiamo ad ultracinquantenni rimasti disoccupati e che nessuno assumerebbe,oppure a persone di fatto invalide ma con una percentuale bassa che non hanno diritto ne a pensione ne a posti speciali per invalidi.In tutti gli altri casi dovrebbe essere pari alla pensione sociale,cosi'da garantire un livello minimo di sopravvivenza e nel contempo incoraggiare a cercarsi lavoro per avere un reddito piu'decente! Se non fossimo legati mani e piedi dall'Euro e dai suoi trattati(Maastricht,Fiscal Compact,MES,ecc.),nonche dall'UE,il reperimento dei fondi non sarebbe affatto un problema.Ma allo stato attuale delle cose possiamo scordarcelo. Reddito di cittadinanza:un motivo in piu' per dire NO all'Euro e all'UE !!!

Silvio Arena, Vulcana Pandele-Romania Commentatore certificato 08.11.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

stupendo e una meraviglia!!!!ed è già la seconda legge che si può integrare con i nostri suggerimenti!!!olèèèèè

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDATE CHE IN ITALIA MANCANO MOLTE FIGURE PROFESSIONALI DI TIPO ARTIGIANALE. FALEGNAMI MECCANICI PANETTIERI.
PERCHE' NON SI FANNO'
POTREBBE DIMINUIRE LA PERCENTUALE DI DISOCCUPATI.
PER IL REDDITO DI CITTADINANZA, POTREBBERO TIRARE FUORI IL DENARO I DEPUTATI DEL M5S OPPURE GRILLO CHE SEMBRA NON STIA MALE DI TASCA.

ALESSANDRO C., TREVISO Commentatore certificato 08.11.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

I grillini predicano il divieto di gioco ma poi puntano ‘sull’azzardo’ per fare cassa
Il Movimento Cinque Stelle ha elaborato un progetto di legge attraverso il quale introdurre il Reddito di Cittadinanza la cui copertura verrebbe garantita con l’introduzione di nuovi giochi ( nello specifico con un decreto dell’Amministrazione delle Dogane e dei Monopoli) e la modifica del prelievo erariale sui giochi esistenti.

Insomma dopo aver predicato in ‘lungo e in largo’ a favore di un intervento ‘moralizzatore’ da parte del Governo che limitasse l’offerta di gioco pubblico, il Movimento Cinque Stelle non trova di meglio che ricorrere al gioco pubblico per finanziare una proposta di legge né più e né meno come hanno fatto politici ( di entrambi gli schieramenti) in passato.

a proposta di legge targata M5S sul reddito di cittadinanza è pronta: “finalmente ce l’abbiamo fatta – annuncia trionfante il deputato stellato Marco Baldassare, in un video diffuso in Rete – dopo mesi di confronto con cittadini, esperti, associazioni”.

“Servono parecchi soldi e noi li troviamo – gli fa eco il collega Daniele Pesco – tagliandoli al ministero della Difesa, tagliando le pensioni d’oro, facendo pagare l’Imu alla Chiesa e ottenendo nuove risorse dal gioco d’azzardo”. La proposta M5S fissa il reddito minimo a 600 euro mensili. E prevede integrazioni per i cittadini che non arrivano a questo tetto. “Una pensionata che percepisce 400 euro – spiega la senatrice Nunzia Catalfo – avrà diritto ad altri 200 di integrazione, per un reddito mensile di 600 euro”. Mentre “il singolo – aggiunge Pesco – avrà a disposizione 600 euro dopo aver dato la propria disponibilità a lavorare al centro dell’impiego”.

La proposta di legge sarà emendabile fino al 26 novembre attraverso l’invio di di integrazioni direttamente al portale del Movimento.

Modalità di copertura

A decorrere dal 1 gennaio 2014 una quota non inferiore a 2.700 milioni di euro annui delle entrate derivanti dai giochi pubblici

lello 08.11.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ok sono perfettamente d'accordo ad agire sulle pensioni d'oro purchè non si agisca sulle pensioni fino a 10 volte il minimo. Ma vi rendete conto che il nostro governo, già con il salvaitalia, ha bloccato le indicizzazioni ai pensioni superiori a 1400 euro lorde: (lorde non nette!!!) ed ora intende bloccare le indicizzazioni, a scalare dalla stessa cifra!!! Ma qui si parla di cittadini che hanno versato contributi per una intera vita per avere una pensione dignitosa, (non le pensioni d'oro) ma pensioni nette che non arrivano alle 3000 euro al mese e che pagano sulle stesse pensioni un IRPEF del 38%!!!
Inoltre questi pensionati aiutano le loro famiglie figli e nipoti.
Per quanto riguarda l'IMU è corretto che la chiesa paghi questo tributo ma unicamente per gli immobili che sono fonti di reddito, e non legate al culto o scopi sociali.
Sulla limitazione alle spese militari non si può che essere pienamente d'accordo. Basti pensare che
se il comparto militare fosse riordinato logisticamente e strutturalmente, non sul singolo stato europeo, ma a livello della comunità europea le spese militari potrebbero ridursi al lumicino (altro che F35). Altre fonti potrebbero essere trovate attraverso una vera politica contro l'evasione fiscale che pesa circa 120 miliardi annui. Un ulteriore fronte andrebbe reperita attraverso la rimodulazione dell'IMU sia sulla prima casa, previo abbattimenti sulla base del reddito, e sulle seconde case. In tal caso si dovrebbe operare attraverso la revisione del catasto. Poi andrebbe applicata una tassa progressiva sulle grandi proprietà immobiliari.
Il reddito di cittadinanza andrebbe dato ai pensionati che percepiscono la minima "sociale" e limitato ai giovani ma solo a chi viene inserito in un progetto di "ricerca attiva del lavoro". Non a pioggia poichè nel nostro bel paese vi sarebbe chi lavora in nero e si prende pure il reddito di cittadinanaza.
Ma il vero problema nel nostro paese non è quello dell'assistenza ma di creare nuovo lavoro

Luigi M., Milano Commentatore certificato 08.11.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Un modello simile esiste in altri paesi ma si può addirittura anche migliorare, anzi adattare alla realtá italiana. Un modo ad esempio, è erogare aiuti di un certo tipo, connessi alle spese (affitto ad esempio) e non denaro, eccetto qualla parte indispensabile. Ma voglio dire qualcosa di significativo...vivo a Berlino e ho sentito di un certo numero di connazionali che percepisce il sussidio, ma imbroglia...fa lavori in nero, addirittura e questo lo fanno anche altri stranieri, sono spesso all'estero...cosa che giudico scorretta, biasimevole. Ma posso dire che certi sussdi aiutano molto i lavoratori in proprio, professionisti, etc. se in un certo periodo il lavoro diminuisce, si rimane liberi profesionisti, si lavora quanto si può e si restituisce fino alla somma erogata...se ne può trattenere anche una piccola parte e ogni sei msi c'è un conguaglio, un bilancio...ecco non so se c'è un tale meccanismo, non ho ancora potuto leggere tutto...ma sarebbe bello. Leggo su molti forum critiche assurde e feroci sulla proposta. Come sempre scrivo commenti che dovrebbero far ragionar...a volte ci riesco (molto spesso l'indice di gradimento delle riflessioni è alto, anche se credo molti siano del nostro movimento). Un reddito di cittadinanza, un reddito civico (non vi piace "reddito civico"?) darebbe impulso alla domanda interna, SUBITO da usare per innescare un ciclo virtuoso di produzione...ma penso che sia prima necessario spiegare ai nostri connazionale che se applicano la atavica, genetica predisposizione a fregare il prossimo a tale strumento di sostegno...allora é finita, meglio non cominciare e si tengano la feccia politica attuale.

Felice L., estero Commentatore certificato 08.11.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

CORAGGIO !!!

Franco Della Rosa 08.11.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Io propongo di dare 350 euro al mese a tutti i disoccupati per 1 anno, sono 10 euro al giorno, il minimo per poter mangiare, se poi si puo' fare di più ancora meglio.

POLITICI CHE PRENDETE 15 MILA EURO AL MESE, PERCHE' NON L'HO FATE?

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 08.11.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Con questa proposta dimostrate ancora una volta di essere 50 anni avanti a tutti, complimenti.
Vedremo se ve lo lasceranno fare ... cosa non tanto scontata purtroppo.

Mattia Quagliero 08.11.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Togliere un po di tasse ....eliminare le finte cooperative ? Essempio a roma quelle di sanita privata .... magari con i soldi che si risparmiano ...perche dico si risparmiano e pure tanti ...perche gia lo sapete ?! No?! Non sapete che ci sono gli appoggi politici ...di partito. Imbece di proporre finte novità perche dovete inventare nuove cavolate se gia ci vastano quelle vecchie ..altra carne al fuocco che noi sentiremo solo lodore .
me state a deludere i miei sogni romantici stanno andando al secchio della spazzatura.

javier feller 08.11.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE LE DISPARITA' DI TRATTAMENTO ECONOMICO NELLA P.A.

BASTA DISUGUAGLIANZE! BASTA INGIUSTIZIE E PRIVILEGI!
BASTA LAVORATORI DI SERIE "A" E LAVORATORI DI SERIE "B"!
BASTA STIPENDI D'ORO!
A PARITA' DI REQUISITI, PARITA' DI RETRIBUZIONE IN TUTTA LA P.A.!

NON E' PIU' ACCETTABILE CHE UN DIPENDENTE DEL QUIRINALE, DELLA CAMERA O DEL SENATO GUADAGNI SEI VOLTE DI PIU' DI UN IMPIEGATO DEL CATASTO CON PARI REQUISITI.

E' INACCETTABILE PER GLI STESSI DIPENDENTI PUBBLICI. E' INACCETTABILE PER I CITTADINI CHE LI PAGANO A FRONTE DI TASSE SEMPRE IN AUMENTO.
RIDUCIAMO GLI SPRECHI.

MIGLIORIAMO L'EFFICIENZA E L'EFFICACIA DELLA PUBBLICA AMM.NE.
FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE PER UN'ITALIA PIU' GIUSTA, EQUA E SOLIDALE. PER UNO STATO AL SERVIZIO DEI CITTADINI.

www.freeskipper.it

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 08.11.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

correzione

Eleggibilità reddito di cittadinanza in Australia.

devi avere almeno 22anni
cercare 10 lavori ogni 14 lavorativi, prendere i connotati e punto di contatto a chi hai chiesto lavoro e riportare il tutto sul diario che hai ricevuto che poi devi consegnare all'ufficio per fare verifiche della veridicità dei contatti che hai fatto..
Se risulta che non hai veramente contattato uno o più datori di lavoro ti verrà applicata una penale cioè ti levano una percentuale di soldi, questo avviene fino a 3 volte, dopo ciò il reddito di cittadinanza ti verrà sospeso e o anche annullato!
Non è permesso chiedere allo stesso datore di lavoro solo per riempire il diario, cioe devi uscire sempre piu fuori per trovare nuovi datori di lavoro a cui hai chiesto per poi metterli sul diario.
Per fare cio devi spendere soldi per girare con i trasporti o auto sempre piu lontano, non è anomalo di accettare lavori anche a 30km di distanza, un fatto costoso se si considera la paga presa.
Per poter ricevere Newstart devi accettare qualsiasi lavoro sia esso part-time, full time o anche casuale, se rifiuti il lavoro offerto o trovato ti viene sospeso il reddito di cittadinanza.
Arriva un punto in cui hai girato tutte le ditte e non potrai piu aggiungere nuovi contatti sul diario e di conseguenza perderai il reddito di cittadinanza.
Questo è come bloccano nel ricevere il reddito di cittadinanza!
I lavori non devono essere relativi alla tua esperienza, cio significa che devi accettare qualsiasi lavoro o perdi il sussidio.

http://tiny.cc/7bh85w

Il newstart varia da single a coppia ecc
http://tiny.cc/wyh85w

Il periodo di attesa per il primo assegno se avete soldi in banca

http://tiny.cc/5jh85w

Il test dei Beni Valutabili che devi soddisfare prima che ti viene dato l'assegno del reddito di cittadinanza da dove calcolano quanto darti.

http://tiny.cc/wsh85w

Prima di parlare sapere i fatti

la traduzione non è il massimo ma rende l'idea

sfatiamo l'australia 08.11.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Siete fantastici ragazzi!! Seguo il vostro lavoro quando riesco nei ritagli di tempo... grazie grazie grazie!! Siamo con tutti voi! Avanti così M5S!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi come sempre!
Solo un suggerimento, chiarite quanto prima la faccenda parentopoli e spese spropositate,
non dimenticate che trasparenza e onestà non devono lasciare spazio a dubbi.
Grazie.

Daniela M. Commentatore certificato 08.11.13 15:39| 
 |
Rispondi al commento

VOTATE QUESTO COMMENTO DI BARILLARI M5S LAZIO PER MIGLIORARE QUESTA PIATTAFORMA:
7) Si rischia che molti suggerimenti che appaiono interessanti (ne ho letti molti) ma che non sono scritti da esperti o verificati dal punto di vista della fattibilità (copertura economica, tecnica, legale) attireranno molti voti, anche migliaia, perché magari l'idea è bellissima. Ma che poi al momento dell'inserimento nella proposta di legge si scoprirà che saranno inapplicabili.
Ci sarà quindi un unico momento di valutazione di tutti i suggerimenti? Oppure dopo la prima modifica alla proposta di legge, questa verrà rimessa in discussione per un giro finale di suggerimenti? Come si potrà sapere quali suggerimenti sono stati accolti, e quali rifiutati? E le motivazioni? So che è molto complesso effettuare questo processo, ma dobbiamo capire esattamente come funziona il passaggio dall'inserimento del suggerimento, alla classificazione per priorità, alla votazione e all'integrazione finale nella proposta di legge definitiva. credo non serva un app, o almeno a questo livello é insufficiente. Sappiamo che gli sviluppatori del sistema operativo M5s stanno lavorando ad altre funzioni... Ma quale è il modello complessivo? Quali altri elementi si vogliono aggiungere? Quale é l'obiettivo finale, cioé il sistema operativo stesso? Serve una vera e propria piattaforma decisionale online, molto più complessa ed articolata di questo primo passo (inserimento suggerimenti ad una proposta di legge).

Invito gli sviluppatori del sistema operativo m5s a contattare il team di sviluppo del progetto parlamento elettronico online. Abbiamo da mesi pronta una piattaforma gratuita sviluppata dal basso dagli stessi attivisti m5s sulla base delle nostre esperienze, che risolve tutti i problemi che ho segnalato, perché sono esattamente gli stessi che abbiamo verificato noi nei primi test con gli attivisti e con le prime proposte di legge. Questa piattaforma è a completa disposizione dello staff nazionale e di tutti

marco b., frascati (RM) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento

VOTATE QUESTO COMMENTO DI BARILLARI M5S LAZIO PER MIGLIORARE QUESTA PIATTAFORMA:
5) Ho letto i suggerimenti più quotati: spesso sono idee generali scollegate dalla proposta di legge, che introducono altri concetti o addirittura altre proposte... O sono invece che suggerimenti, semplici commenti. Così non funziona, è troppo dispersivo. Oppure sono suggerimenti utili a migliorare la proposta di legge, ma magari senza copertura legale o finanziaria. Rischiamo di trasformare i suggerimenti in un duplicato del forum nazionale... Cioé in una discussione aperta tutti. Io posso scrivere un suggerimento che è stato già scritto magari 200 suggerimenti fa, perché non posso leggerli tutti, e così si crea confusione e duplicazioni. Così come magari un suggerimento interessante, me lo perdo perché è 700 commenti fa. Il sistema di classificazione non è efficiente: cosa vuol dire votare su una scala da 1 a 5 ? quanti voti ho a disposizione ? Gli utenti appoggeranno solo i primi 100-200 suggerimenti che hanno già un'alta valutazione, tralasciando di leggere le migliaia di suggerimenti, magari validi, che pero' sono molto piùin basso.

6) Ora c'è solo 1 proposta di legge in discussione. Pensate quando saranno centinaia, e quando i suggerimenti saranno decine di migliaia. Questa app è stata pensata per una scalabilità così elevata?

marco b., frascati (RM) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

VOTATE QUESTO COMMENTO DI BARILLARI M5S LAZIO PER MIGLIORARE QUESTA PIATTAFORMA:
3) Quale è il processo di modifica della proposta di legge base ? Alla scadenza della discussione, fra 17 giorni, avremo credo diverse migliaia di suggerimenti (1500 in un giorno, 30000 in 20 giorni ?). Chi leggerà tutti e 30000 suggerimenti ? Chi trasforma i "migliori" (quanti, i primi 100 ? i primi 1000?) in emendamenti effettivi? Servirà non una sola persona, il proponente, ma una enorme commissione di lavoro con competenze non solo tecniche ma legislative e finanziarie. Si è ipotizzata questa struttura organizzativa ? Se si, chi ne fa parte?

4) Si potrebbe introdurre un editor intelligente per aiutare il cittadino nella scrittura degli emendamenti... selezionando il testo o le parole che si vogliono modificare, oppure guidare il cittadino in una modifica più complessa. Il generico "suggerimento" dovrebbe essere guidato verso un vero e proprio "emendamento". Così ci avviciniamo maggiormente ad un concetto di piattaforma di democrazia diretta, e non di forum di discussione e valutazione (modello attuale).

marco b., frascati (RM) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

VOTATE QUESTO COMMENTO DI BARILLARI M5S LAZIO PER MIGLIORARE QUESTA PIATTAFORMA:

Ci sono diverse problematiche correlate all'attuale app di valutazione delle proposte di legge:

1) Sicurezza. La discussione di una proposta di legge, la sua valutazione e le sue integrazioni, è una questione molto molto delicata. Utenza e password non sono sufficienti per autenticare gli utenti che entrano nel sistema operativo m5s, perché questi sono dati facilmente recuperabili. Trovatemi una sola banca online che vi fa entrare solo con utenza e password! Serve un maggiore livello di sicurezza, proprio come una banca: otp, chiavi hardware, token fisici. Un sistema di accesso piùaffidabile non aumenta o appesantisce la complessità, ma garantisce l'affidabilità.

2) Stamattina vedo 1530 interventi. Chi potrà leggerli tutti? Chi li valuterà uno per uno? Dovrebbe essere la rete stessa a decidere come e quando modificare la proposta di legge. Deve esserci un sistema di valutazione piùefficiente della "preferenza votando su 5 livelli di gradimento" (quanti hanno votato? chi ha votato ? esiste un quorum di interesse da superare? Serve trasparenza in ogni passaggio del sistema operativo m5s). Io sono il capogruppo M5S in regione Lazio e vi assicuro che per una proposta di legge non servono solo "suggerimenti", troppo spesso generici, ma servono emendamenti in stile legislativo che possono essere integrati facilmente nella proposta di legge. Altrimenti servirà un lavoro immane nel valutare tutti e 1500 i suggerimenti e poi trasformarli in vere e proprie modifiche di legge.

marco b., frascati (RM) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

monica tieghi: com'è possibile che non riesca ad accedere al sistema operativo che ho cambiato la password e ho inserito la mia immagine e quella di un documento al mio profilo ? cos'altro devo fare?

monicati tieghi Commentatore certificato 08.11.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Dico la mia. Secondo me il reddito di cittadinanza al momento è una stupidata. Sarebbe valido solo se le strutture che operano per il ricollocamento funzionassero. Cioè secondo me sono soldi spesi a vuoto. Avrebbe invece senso fare una SERIA ristrutturazione del collocamento in Italia per chi vive qui ed in ambasciate o consolati per i cittadini esteri che vogliano immigrare. Allora una volta ristrutturati questi settori il reddito avrebbe un senso compiuto. Gli uffici di collocamento non funzionano. Non ce connessione tra domanda e offerta. Tante persone "potrebbero" trovare un occupazione ma non sanno che magari da un altra parte viene ricercata quella specifica collaborazione.

pappy 08.11.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Eleggibilità reddito di cittadinanza in Australia.

devi avere almeno 22anni
cercare 10 lavori ogni 14 lavorativi, prendere i connotati e punto di contatto a chi ha chiesto lavoro e riportare il tutto sul diario che hai ricevuto che poi devi consegnare all'ufficio per fare verifiche della veridicità dei contatti che hai fatto..
Se risulta che non ha veramente contattato uno o più datori di lavoro ti verrà applicata una penale cioè ti levano una percentuale di soldi, questo avviene fino a 3 volte, dopo ciò il reddito di cittadinanza ti verrà sospeso e o anche annullato!
Non è permesso chiedere allo stesso datore di lavoro solo per riempire il diario, cioe devi uscire sempre piu fuori per trovare nuovi datori di lavoro a cui hai chiesto per poi metterli sul diario.
Per fare cio devi spendere soldi per girare con i trasporti o auto sempre piu lontano, non è anomalo di accettare lavori anche a 30km di distanza, un fatto costoso se si considera la paga presa.
Per poter ricevere Newstart devi accettare qualsiasi lavoro sia esso part-time, full time o anche casuale, se rifiuti il lavoro offerto o trovato ti viene sospeso il reddito di cittadinanza.
Arriva un punto in cui hai girato tutte le ditte e non potrai piu aggiungere nuovi contatti sul diario e di conseguenza perderai il reddito di cittadinanza.
Questo è come ti levano nel ricevere il reddito di cittadinanza!
I lavori non devono essere relativi alla tua esperienza, cio significa che devi accettare qualsiasi lavoro o perdi il sussidio.

http://tiny.cc/7bh85w

Il newstart varia da single a coppia ecc
http://tiny.cc/wyh85w

Il periodo di attesa per il primo assegno se avete soldi in banca

http://tiny.cc/5jh85w

Il test dei Beni Valutabili che devi soddisfare prima che ti viene dato l'assegno del reddito di cittadinanza da dove calcolano quanto darti.

http://tiny.cc/wsh85w

Prima di parlare sapere i fatti!

la traduzione dei link non è il massimo ma rendono l'idea.

sfatiamo l'australia 08.11.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Non trascurate questo servizio di informazione, sarebbe bellissimo poterlo avere giornaliero, una sorta di Tg 5 Stelle.

10/15 min di informazione quotidiana, un servizio rapido da consultare, fruibile e snello, chi vuole, con la rete, può approfondire ogni argomento trattato.

Bravi.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gesualdo Paternò, corri su, vai a cagare su!

Ale 69 Commentatore certificato 08.11.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Antropocrazia il reddito di cittadinanza è un diritto universale e tutti dalla nascita devono disporre di un importo mensile per vivere. Per avere i capitali necessari ad attuare il reddito di cittadinanza universale l'Antropocrazia ha individuato nella fiscalità monetaria lo strumento unico di tassazione, con un prelievo percentuale annuale dalla massa monetaria, attraverso il circuito bancario che detiene tutti i conti correnti monetari.
Introdotta la fiscalità monetaria e decaduto l'attuale sistema di tassazione sui redditi, sul lavoro, di monopolio etc. si ottiene il raddoppio del potere d’acquisto derivante dal dimezzamento dei prezzi da parte dei produttori che non devono più ricaricare su merci e servizi gli oneri fiscali che scaricavano sui prezzi.
www.antropocrazia.wordpress.com

Giusy Romano Commentatore certificato 08.11.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

io sono ottimista e questa e' una cosa stupenda, ok 600 non bastano per vivere ma e' meglio di zero, xche' x quanto riguarda lo zero e'cio' che i nostri politicanti pensano del cittadino italiano. col tempo sicuramemnte si fara'di piu', intanto cominciamo a dare dignita' umana al cittadino italiano.

monica c. Commentatore certificato 08.11.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento

perchè insistete con questo reddito di cittadinanza e non lo chiamate "indenità di disoccupazione" ?
Ah, poi, un'altra cosa,
Vi sembra giusto che paghiamo miliardi di euro in cassa integrazione straordinaria (tanto resterà così per sempre, visto la mancanza di lavoro)e mandiamo a scuola i nostri figli in edifici fatiscenti e pericolosi?
Chi prende le 800,00 euri di cassa credo che sarebbe felice di lavorare almeno 4 ore al giorno per sistemare scuole, giardini, riparare buche etc..
Certo si andrebbe contro la filosofia degli attuali sindacalisti, ma qualcosa dovremo pur fare visto che i soldi per le manutenzioni non ci sono mentre le casse integrazioni saranno per sempre, come il cosiddetto reddito di cittadinanza.
Ma quale reddito, ogni cittadino tajano ha sul suo groppone 30.000 euri di debito grazie alla lungimiranza dei suoi caporioni che da sempre si sceglie democraticamente.


Bellissimo, però c'è un piccolo difetto! Io so come si vive con 600 euro al mese...è un inferno, vanno via tutti per le bollette e le varie "TARSU-TARES-CANONE RAI" vi assicuro che per stare tranquilli non bastano, luce acqua gas e telefonia arrivano a due a due ogni mese praticamente trecento euro al mese, ne restano trecento, prova a vivere con questa cifra mettendoci soltanto alcune cose tipo condominio (sperando che non spuntino spese straordinarie)spese mediche alimentazione, per fortuna non ho l'auto...vi rendete conto che rimangono meno di 80 euro alla settimana (per due persone nel mio caso)! Spero che sia solo il primo passo per arrivare ad una riforma sul lavoro che ci restituisca degli uffici di collocamento che funzionino assieme ad una formazione professionale seria che collabori sia con le aziende che con i suddetti "collocamenti" in modo da poter dare un "Vero Reddito di Cittadinanza! Buon 5 STELLE a tutti!

Emanuele C., Palermo Commentatore certificato 08.11.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

La mia opinione è che ormai da cinquant'anni a questa parte abbiamo fatto la parte dei "sudditi" felici e contenti e i politici hanno fatto quello che meglio credevano fare per loro. BASTA!!!
Se anche il M5Stelle seguirà la stessa strada della vecchia politica non ci resta altro da fare che arrangiarsi alla meglio per sopravvivere, senza legge, pudore e dignità. Altro che rispetto per gli altri, ci faremo la guerra per un pezzo di pane.
Ringraziamo i nostri cari politici che "sopravvivono" con 13/15mila€ al mesee se ne fregano di chi non arriva nemmeno la prima settimana del mese. Il M5Stelle è l'ultima ancora di salvezza, se crolla anche questa possibilità per cambiare le cose non oso immaginare di come sarà il futuro degli Italiani "ONESTI".

Giuseppe Blandini 08.11.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Magnifica iniziativa da esaminare e discutere attentamente perche' la proposta di legge sul reddito di cittadinanza non sia una iniziativa solo propagandistica ma una reale modifica in senso positivo del rapporto tra stato e cittadini. Ne ho accennato in alcuni commenti, spero di poter contribuire positivamente. Buon lavoro a tutti noi!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho persino litigato per sostenere che il M5S voleva il reddito minimo garantito e non il reddito di cittadinanza. Dunque ero io che sbagliavo?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.11.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

R
Nel nostro Paese si spende solo lo 0,61% del Pil per il contrasto alla disoccupazione, contro una media europea del 2,2%. Allarmante è il tasso di copertura dei giovani disoccupati (sotto i 25 anni di età): 0,65% (!!!) contro 57% di Gran Bretagna, 53% di Danimarca e 51% del Belgio.
L’Italia è al 1° posto in Europa per risorse destinate alle pensioni, ben il 62,2% con il 46% di media degli altri Paesi e tra gli ultimi invece per sostegno alla famiglia, ai disoccupati e sugli alloggi. Basti vedere che per famiglia e infanzia si spende solo l’1,1% del Pil contro una media del 2,4% in Europa. Questo dato dimostra ancora una volta come il nostro Paese sia morbosamente attaccato al passato e non tenga minimamente in conto il futuro, i giovani disoccupati e i ragazzi che affrontano la scuola.
L’inserimento del reddito di base tra le politiche di welfare è un investimento sul futuro, una garanzia di libertà per i cittadini poiché ha come vantaggio la riduzione del condizionamento nella scelta del lavoro, favorendo così la qualità del lavoro stesso.

paletti: in Europa abbiamo infatti casi di reddito minimo garantito condizionato, ovvero legato a precisi requisiti quali l’obbligo di accettare qualsiasi offerta lavorativa proposta, oppure l’appartenenza ad una particolare fascia di reddito o d’età.
.
ENZON
In Germania, in Europa (eccetto la Grecia) esiste il reddito di cittadinanza. Sostiene ogni persona indigente pagandogli l’affitto e i generi di prima necessità, nonché l’assicurazione malattia, lo sconto sui mezzi pubblici ecc. perfino il tesserino gratuito per accedere alla biblioteche e ai musei. Questi sono Paesi civili, mentre in Italia si fa nuotare nell’oro un milione o più di persone e si affamano tutte le altre. L’Italia è un paese feudale. Vergogna!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.11.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Seguito
In Gran Bretagna sono garantiti diversi interventi che permettono ai meno abbienti di poter avere un tenore di vita discreto. L’Income Based Jobseeker’s Allowance è una rendita individuale illimitata nel tempo,che varia dai 300 ai 500€,rilasciata sempre a titolo individuale dai 18 anni di età a tutti coloro i cui risparmi non raggiungono i 12775€. Viene inoltre garantita la copertura dell’affitto (Housing benefit)e sono rilasciati assegni familiari per il mantenimento dei figli, c’è poi l’Education Maintenance Allowance, un sussidio rilasciato direttamente ai ragazzi per coprire le spese dei loro studi. Infine c’è l’Income Support, un sussidio di durata illimitata, garantito a chi ha un lavoro che ammonta a meno di 16 ore settimanali.
In Francia, il Revenu Minimum d’Insertion o Rmi è stato adottato dal 1988 (Gran Bretagna e Germania ci avevano già pensato negli anni ’70), si ottiene dai 25 anni in su e consiste in un’integrazione al reddito di 425€ se si è single, 638 € se si è in coppia (e si sottolinei coppia, intesa in maniera laica), 765 € se la coppia ha un figlio, 893 € se ne ha due, più 170 € per ogni altro figlio.
Le coppie con almeno un figlio hanno diritto poi alle Allocations Familiales, valide fino al compimento del 21° anno di età del figlio. Per ogni nato, bimbo adottato o in affido c’è la Prestation d’Accueil du Jeune Enfant (Paje), che varia dai 138 ai 211€ mensili. Sempre per i figli è assegnata l’Allocation de Reintrée Scolaire, 247€ destinato all’acquisto del materiale scolastico.
Per poter beneficiare dei contributi sugli affitti basta poi dimostrare che l’appartamento in cui si vive sia proporzionato al numero degli abitanti! Si possono inoltre ottenere prestiti sociali per la ristrutturazione della propria abitazione anche se si è affittuari.

Il confronto Italia-Europa però va al di là del singolo discorso sul reddito di base, basta dare un occhio alle statistiche sulle spese per il sostegno sociale

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.11.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Sul quotidiano "la nazione",
quotidiano acerrimo nemico del Movimento,
è uscito, mercoledi 6 novembre, un articolo riguardante "il reddito di cittaninanza".

Però l'iniziativa non è stata accreditata al M5S ma bensì ad un non meglio specificato "pool".

"La Nazione", ricordiamocelo.

Vero Vero 08.11.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Replay
Una delle cose chieste dal M5S è il reddito minimo garantito. Esso genererebbe ricchezza e provvederebbe a un immiserire troppo chi perde il lavoro o certe fasce emarginate della popolazione. Del reddito minimo garantito non parla nessuno dei partiti italiani, eppure esso è una realtà europea.

- in Belgio danno il Minimax, una rendita mensile di 650€, rilasciata a titolo
individuale, a cui può avere accesso chiunque;
- In Lussemburgo c’è il Revenu Minimum Guaranti, un reddito individuale di 1100€ finché non si trova un impiego stabile;
- in Olanda il Beinstand, che si accompagna a tutta una serie di sostegni per affitti, trasporti e accesso alla cultura. Esiste inoltre un’altra forma di reddito minimo di 500€, il Wik, garantito agli artisti per poter permettere loro di creare in libertà senza troppi oneri economici!
In Austria c’è il Sozialhilfe affiancato a diverse coperture delle utenze quali elettricità, gas e affitto ed altri aiuti economici per il cibo.
In Norvegia il reddito di esistenza, versamento mensile di 500€, che si integra a coperture dell’affitto e dell’elettricità.
In Germania l’Arbeitslosengeld II, rilasciato a tutti coloro che sono tra i 16 e i 65 anni, che non hanno un lavoro o appartengono a fasce di basso reddito, rendita mensile di 345€, che si integra alle coperture dei costi di affitto e riscaldamento. Essa è illimitata nel tempo e viene garantita non solo ai cittadini tedeschi, ma anche agli stranieri con regolare permesso di soggiorno!

segue

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.11.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Io ho sempre capito che il M5S volesse il reddito minimo garantito e non il reddito di cittadinanza
L’Italia è l’unico paese europeo insieme alla Grecia che non ce l’ha ed esso darebbe slancio all’economia. Costerebbe 35 miliardi, anzi meno perché si dovrebbero sottrarre altre voci che ora stanno nella previdenza sociale. Si pensi che solo il costo della corruzione pubblica ammonta in 60 miliardi e l’evasione supera i 180 miliardi e che solo in Svizzera sono imbucati 200 miliardi che né Monti, né Letta né Bersani si sono mai sognati di toccare. Si pensi che 35 miliardi sono solo le spese in inutili armi che un Paese neutrale e che si dichiara nemico della guerra come l’Italia non dovrebbe nemmeno avere e che continuano a scorre per quanto il governo Letta abbia detto di averlo tagliato

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.11.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Replay
L’Italia è l’unico dei 7 maggiori paesi europei a non avere un reddito minimo che aiuterebbe, soprattutto in tempi di crisi,i più poveri a risollevarsi,imprimendo un volano benefico alla ripresa.In tempo elettorale il Pd promise il reddito di cittadinanza come il M5S e anzi attaccò il M5S incolpandolo di razzismo,perché tale reddito minimo avrebbe favorito i cittadini italiani poveri tenendo fuori gli extracomunitari senza cittadinanza e per una frase di cautela di Grillo pronunciò nel 97 per l’ingresso precipitoso nell’Ue della Romania
Di reddito di cittadinanza si è sentito parlare ogni tanto in modo fumoso anche da Letta,mentre il Pd predicava sulla cittadinanza ottenuta per nascita sul territorio nazionale senza peraltro fare nessuna di quelle leggi che ha fatto in tempi rapidissimi e persino contro la Costituzione,come del resto si accingerà a fare cambiando l'art. 139 di modifica costituzionale A chi chiedeva dove si sarebbero trovate le risorse necessarie a pagare il reddito minimo di cittadinanza, si rispondeva: attraverso la lotta all’evasione fiscale (che in Italia tocca i 180 miliardi e in cui siamo primi in Europa, si pensi solo ai 98 miliardi evasi dai gestori delle slot machine e mai toccati), l’incremento delle tasse sul gioco d’azzardo che ormai è degenerato e tocca i 100 miliardi, un tetto alle 100.000 pensioni d’oro (altri 13 miliardi), i tagli alla smisurata spesa della Difesa (45 miliardi) per cui siamo secondi al mondo
Poi abbiamo avuto la prova di quante menzogne sono state dette finora, col voto parlamentare sul reddito di cittadinanza, chiesto dal M5S, che è stato bocciato con 181 voti contro 50, con i voti contrari di Pd, Pdl, Scelta civica e con i soli voti a favore di M5S e Sel, mentre la Lega si è astenuta (ma non ci sono poveri in Padania?)
Non c'è una sola promessa elettorale che Pdl, Pd e Lega abbiano mantenuto. Questi partiti sono fatti solo di promesse inevase e menzogne

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.11.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravi grazie sempre a tutti per il tanto che fate e nelle condizioni da assedio in cui operate

angelo cangemi, roma Commentatore certificato 08.11.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Votiamo poi glieli consegnamo loro insabbiano e se ne fottono. Noi rivotiamo loro se ne rifottono e tutto ricomincia. Cmq lodevole.

alessandro giglio, magenta Commentatore certificato 08.11.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Il Caro..... GAD LERNER

"Il movimento 5 stelle, nonostante il boom del 25% dei votanti
(quel boom che NAPOLITANO non sente)
Non ha saputo far....cosa?

Cosa volevi che facesse il 25% del paese ?
caro Lerner?
L'inciucio con questo o quello?
Le ghigliottine in piazza?
La caccia all'uomo?
C'è tempo c'è tempo
Ma Non vedi che HANNO FATTO un BLOCCO tra loro
sti LADRONI?

Sei noioso, cieco e sordo ma dici STRONZATE (scusate)
Ma facci il piacere Non incanti più nessuno.

Franco Restuccia Commentatore certificato 08.11.13 14:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalemente ci sono tanti si dsoccupati e persone di 40 50 60 anni senza reddito senza pensione senza lavoro aiutiamoli anche lavoro a part time più un reddito per dare spazio ai giovani chi su questo blog offende eì perché e solo un troll del pd o pdl Agelosi andate a cagare w grillo e forza ragazzi a 5 stelle non ci farete cmbiare idea sui il movikento tanto non lo potete fare visto che ogni giorno ce ne uno indagato e che fa figure di merda

Anna Granito 08.11.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

prima visione TV: Tatiana Basilio una bella sirena pentastellata di Milano s'innamora di un terrestre che la salva dal rischio di finire in un acquario. Sarà lui, alla fine, a seguire lei nel regno del mare.

e quell'altro matto del chip sottopelle per spiarci, che fine ha fatto ?

Gesualdo Paterno' Commentatore certificato 08.11.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X FRANCO--NE SO QUANTO TE,E' PER LO MENO STRANO..STAFF,CERCA DI RISPONDERE,SPESSO SI LEGGE NEI POST CHE VI SONO PERSONE IN DIFICOLTA'..BISOGNA CHE INIZIATE A DARE RISPOSTE E SOPRATUTTO AIUTO..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 08.11.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Razzismo, offese al ministro Kyenge chiesto il giudizio immediato per Calderoli che paragonò il ministro ad un orango. E' indagato per "diffamazione aggravata dalla discriminazione razziale" a seguito di un esposto del Codacons (che casso ha che fare il codacons, lo sanno solo Dio, grulli e sinistrati)

Ma se io denuncio l'africano che l'altro giorno mi ha urlato dietro "italiano di m..." perchè non gli ho lasciato le monete del resto alla macchinetta dei biglietti, dite che i magistrati rossi lo processano per razzismo con la stessa celerità e impegno riservati al buon Calderoli?


magistrati : vogliono fare politica e non sanno che il politicamente corretto può portare a ripuntare i riflettori su una figura che è totalmente sgradita agli italiani, e non perchè è negra, ma perchè si è allontanata dal suo incarico istituzionale del quale la Kyenge lo usa per fare propaganda alle sue idee personali (jus soli, ad es).

Inoltre la Kyenge ha più volte dato segno di vero e proprio razzismo antiitaliano. Un magistrato un pò più scafato avrebbe lasciato cadere la cosa nel dimenticatoio....

Come vorrei che altrettanta celerità fosse applicata anche agli spacciatori magrebini (tutti con permesso umanitario) che dal luglio 2011, una volta raccattati a Lampedusa, sono a spacciare nei giardini pubblici dei vari comuni!

Per loro, tutti pluripregiudicati, il giudizio immediato consiste invece nel vederli arrestare in qualche retata la sera, e il pomeriggio dopo ritrovarli di nuovo a vendere droga...


ps: ieri, nei garage del S. Raffaele, due clan di zingari (un clan di 14 contro un altro clan di una decina) con spranghe e tubi di ferro si sono scontrati per delle vecchie diatribe fra clan: c'è scappato il morto.
Ora qualcuno è stato fermato ma nel giro di 48 ore saranno tutti liberi e felici di poter tornare nei loro accampamenti.

gli zingari saranno invece santificati in quanto oggetto di razzismo.

PS: MA IL REDDITO DI CITTADINANZA VALE ANCHE PER GLI ZINGARI ?

Gesualdo Paterno' Commentatore certificato 08.11.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi vuole in diretta web, lunedì prossimo c'è questo speciale webinar, con un indiano!!!!1

www.umarcocali.com/2013/11/webinar-con-bijoy-kar-lunedi-11.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 08.11.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

FINALMENTE UN POST SUL REDDITO DI CITTADINANZA!

Dovrete pubblicizzare i nomi di coloro che, eventualmente, dovessero votare contro al reddito di cittadinanza!

gennaro esposito 08.11.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

replay

dal corriere

""Anatema del Papa «La dea tangente toglie la dignità»""

a quando quest'altro anatema:

"la mancanza di un reddito minimo toglie la dignità!e non soltanto la dignità!"

paoloest21 08.11.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE UN POST SUL REDDITO DI CITTADINANZA!

gennaro esposito 08.11.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno venga a dire che il M5s non fa niente .Si permetta

mariuccia rollo Commentatore certificato 08.11.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti e a Luciano.P,Jan Niedielzski...aiuto
evidentemente ho saltato una o piu' puntate...cosa vuol dire " per accedere alla piattaforma di discussione e'necessario essere iscritti al Portale M5S al 30-06-2013...non basta essere gia'iscritto al M5S ?...io lo sono dal 04-06-2013,con tanto di documento identita'digitalizzato e certificato...datemi una mano a capire,grazie.

f.g-torino.

franco graziani 08.11.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Generale,
bellissima la Sua "ultima" del post precedente
ed incredibilmente VERA....:)

alnair g., roma Commentatore certificato 08.11.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI PRESTANO SOLDI PER FARE SOLDI, NON PER FINANZIARE LA PRODUZIONE E, QUINDI, L'OCCUPAZIONE

Ci si dovrebbe chiedere perchè arriva tanto spam che offre dei prestiti: te li gettano in faccia.

Quanto rende, sistemicamente, produrre e, di conseguenza, ampliare l'occupazione?

Quanto rende, invece, prestare soldi, cioè far soldi con i soldi?

La stabilità del valore dell'euro chi dovrebbe avvantaggiare? La gente o chi ha miliardi di euro, come le banche, le finanziarie, le multinazionali?

gennaro esposito 08.11.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Sempre con voi, sempre e solo M5S. Vi auguro buon lavoro e non mollate mai. Siete la nostra unica speranza. Ci vediamo a Genova!!!!

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

= FACOCERI =

lealisti ?
falchi ?
boh... a dire il vero,io
vedo solo una massa di miserabili
rottinuculo opportunisti squalliducci
che se proprio dovessi
paragonare ad un animale
questi sarebbe il facocero
e non me ne voglia l'adorabile bestiola :)

"Un idealista è incorreggibile: se è allontanato dal suo paradiso farà un ideale del suo inferno."(F.W.N.)

ah già... e i 100 miliardi
delle slot-machines ?

uahahhahaha :) fanculo!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 08.11.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Correzione

L'inflazione Australiana per il mese di Settembre è del 2.2%, quello Italiano per lo stesso mese è del 0.9%!

Australia
http://tiny.cc/txa85w
da tener conto che l'inflazione è riportata trimestrale

Italia
http://tiny.cc/m2a85w

Inflazione a paragone
http://www.tradingeconomics.com/country-list/inflation-rate

Pensione Australiana MASSIMA, cioè se non hai soldi in banca e non percepisci interessi bancari o simile, se non hai proprietà tipo una casa e non ricevi affitti o valori tipo oro ecc, allora ti spetta una pensione piena ma solo se risiedi in Australia hai 65 anni e 6 mesi (se sei nato tra 52-53) e sei cittadino Australiano, la pensione Massima mensile se sei sposato-a è di 1109.2 AUD o 781.134 EUR per ognuno, se sei single e non possiedi nulla come sopra ti spettano $1373.6 o 967.4 EUR,

http://tiny.cc/pic85w
-------
Se hai beni puoi invece aspettarti circa 200 dollari in meno.

http://tiny.cc/csa85w

Riportate tutto a quanto è l'inflazione ed il test dei beni posseduti imposto che diminuisce la pensione.

La pensione italiana viene calcolata in base ai beni immobiliari posseduti?
Mi pare di no!

Prima di parlare sapere i fatti!


non vedo la proposta nel s.o.

Andrea Scarpa, Mestre Commentatore certificato 08.11.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Leggette questo articolo e diffondetelo. Dobbiamo informare pre salvarci.

L’ISDS prevede che l’arbitrato si svolga in udienze segrete, che non ci sia possibilità di appello e che i giudici, in pieno conflitto di interessi, siano, contemporaneamente, avvocati di Corporazioni simili a quelle per le quali sono chiamati a giudicare. Esse hanno il potere di revocare e di scavalcare la sovranità dei parlamenti e le decisione prese dalla Corte suprema. Ecco quello che dice uno di questi giudici a proposito del suo lavoro: “Quando mi sveglio di notte e penso a questi arbitrati non smetto mai di meravigliarmi di come stati sovrani abbiano potuto accettarli. A tre individui privati viene dato il potere ed il compito di rivedere, senza restrizione alcuna o possibilità di appello, le azioni del governo, tutte le decisioni dei tribunali e tutte le leggi e le norme emanate dal Parlamento”. Come ha scritto anche Democracy Centre, questo è “un sistema di giustizia privatizzato ad opera di corporazioni globali”. - See more at: http://rende.weboggi.it/Attualit%C3%A0/29052-Il-governo-del-massone-Enrico-Letta-ratificher%C3%A0-l'ISDS-per-cedere-la-sovranit%C3%A0-alle-Multinazionali#sthash.4S758Vaf.dpuf

Mr. Wicket 08.11.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

.a proposito di 'POPOLO SOVRANO' e di F35.

A settembre scorso il PARLAMENTO ITALIANO HA VOTATO A MAGGIORANZA UN -SOSPENSIONE- DELL'ACQUISTO DEGLI AEREI DA 'COMBATTIMENTO' F35.

Invece sono stati GIA' ACQUISTATI IL 6° E 7° LOTTO
E NEL 2014 SONO PREVISTI GLI ACQUISTI DELL'8° E 9 LOTTO.

E questo perchè?...perchè sono stati VERSATI GLI ANTICIPI!!!

Alias "GLI ANTICIPI DI SGHEI
VALGONO PIU' DELLA VOLONTA' DEL 'POPOLO SOVRANO'!

In tempi passati chi disobbediva agli ordini del RE, del SOVRANO...gli VENIVA TAGLIATA LA TESTA!

Ora non dico che bisognerebbe tagliare la testa al Responsabile della Difesa...ma almeno CHIEDERNE LE DIMISSIONI CON UN VOTO DI SFIDUCIA CAZZO!

E invece NIENTE!....NIENTE DI NIENTE!

Come a dire che in Italia GLI AFFARI VALGONO MOLTO DI PIU' DELLA VOLONTA DEL POPOLO..."SOVRANO"!

SOVRANO...SI!....

ahahahahahahhahahahah!


In questo caso qualcuno HA UMILIATO IL POPOLO 'SOVRANO' COME ALBERTO SORDI IN QUELLA FAMOSA SCENA..."Lavoratoriiiii....prrrrrrrrrrrrr!!!"

"POPOLO SOVRANOOOOOOOO....PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!"

Ma siamo in Italia...e qui ci si può permettere QUESTO ED ALTRO!!

Dino Colombo Commentatore certificato 08.11.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AVANTI COSI' MOVIMENTO 5 STELLE,AVANTI COSI'
ALVISE

alvise fossa 08.11.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

azzz...una media di due post al giorno....non male...diciamo...;))

Dino Colombo Commentatore certificato 08.11.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

-----
L'inflazione Australiana per il mese di Settembre è del 2.2%, quello Italiano per lo stesso mese è del 0.9%!

Australia
http://tiny.cc/txa85w
da tener conto che l'inflazione è riportata trimestrale

Italia
http://tiny.cc/m2a85w

Inflazione a paragone
http://www.tradingeconomics.com/country-list/inflation-rate

Pensione Australiana MASSIMA, cioè se non hai soldi in banca e non percepisci interessi bancari o simile, se non hai proprietà tipo una casa e non ricevi affitti o valori tipo oro ecc, allora ti spetta una pensione piena ma solo se risiedi in Australia hai 65 anni e 6 mesi (se sei nato tra 52-53) e sei cittadino Australiano, la pensione Massima mensile se sei sposato-a è di 1109.2 AUD o 781.134 EUR per ognuno, se sei single e non possiedi nulla come sopra ti spettano $686.80 o 967.4 EUR,

http://tiny.cc/pic85w
-------
Se hai beni puoi invece aspettarti circa 200 dollari in meno.

http://tiny.cc/csa85w

Riportate tutto a quanto è l'inflazione ed il test dei beni posseduti imposto che diminuisce la pensione.

La pensione italiana viene calcolata in base ai beni immobiliari posseduti?
Mi pare di no!

Prima di parlare sapere i fatti!




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori