Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Beppe Grillo con i lavoratori a Genova

  • 473


Guarda il video
(01:30)
beppe_a_genova.jpg

Oggi sono stato in piazza a Genova con i lavoratori dell'AMT. Quello che ho visto non è solo uno sciopero, ma uno scontro di due mondi. Da una parte chi vuole privatizzare, dall'altra noi che vogliamo salvaguardare il bene comune dei cittadini, guadagnato con il sudore della fronte dei nostri padri e dei nostri nonni. Dobbiamo alzare la testa! Questa è una battaglia epocale che parte ora da Genova e si diffonderà a macchia d'olio. Sento che ci siamo. E' impossibile pensare di andare avanti con questa gente qua, con Letta, Alfano, Renzie. Letta non può vendere nulla, non è stato eletto da nessuno e non può vendere cose che non gli appartengono. Le aziende pubbliche appartengono ai cittadini italiani. Loro privatizzano e gli stranieri vengono e si comprano tutto: le ferrovie, i porti. Abbiam dato via l'alimentare, la chimica, le telecomunicazioni, l'energia, acqua, gas. Noi abbiamo una visione opposta, quella dei cittadini che vogliono salvare i beni comuni e i servizi pubblici. Sono sceso in piazza per partecipare alla manifestazione, per stare con i lavoratori e manifestare pubblicamente che i cittadini del M5S sono tutti dalla loro parte.

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

Potrebbero interessarti questi post:

La rabbia di Genova
Lavoratori in ferie, l'azienda sbaracca
Il M5S con i lavoratori della Fincantieri

22 Nov 2013, 18:40 | Scrivi | Commenti (473) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 473


Tags: AMT, bene comune, Beppe Grillo, Genova, lavoratori Genova, M5S, sciopero selvaggio, servizio pubblico

Commenti

 

Mi piacerebbe che Beppe prendesse una posizione sulla prossima svendita di AMGA (municipalizzata acqua e gas di Udine) ad Hera.
Dalla precedente fusione della omologa padovana APS con Hera è nato il ministro Zanonato (ex sindaco di padova). A pensar male si fa peccato, ma se la fusione andrà in porto il sindaco di Udine diventerà ministro?
p.s Il m5s di Udine sta cercando di tutto per sensibilizzare la cittadinanza su questo argomento.

Dark Angel 26.11.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Massima solidarietà ai lavoratori dell'AMT particolarmente a chi ha contestato duramente ed è stato tradito da un patto sindacale seguito da una votazione assurda.
un'altra volta i sindacati hanno svenduto la lotta dei lavoratori e i sacrifici di un'intera città che ha sostenuto la protesta.
Chi si lamenta dei disagi pensi che questi lavoratori hanno dovuto rinunciare allo stipendio e saranno multati pesantemente anche per aver difeso un servizio PUBBLICO che va a beneficio e DEVE essere a patrimonio di tutta la comunità

Davide D., Genova Commentatore certificato 25.11.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe sei stato l'unico a schierarsi dalla parte dei lavoratori dove erano gli altri politici ??

Paolo musso 24.11.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

è vero che pizzarotti a Parma sta privatizzando l'azienda dei trasporti allo stesso modo di Doria che sta facendo a Genova? Spero di avere notizie rassicuranti. Io sono con voi M5s....

lupo alberto 24.11.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il solito buffone, vai di pari passo con Silvio,

Nicola Bever, Milano Commentatore certificato 24.11.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Siamo TUTTI qui pronti che aspettiamo.........
Ma quanto dovremo aspettare ancora?!?!?!... Se restiamo in mutande non potremo più muoverci!!!...

Dar T., dartes Commentatore certificato 24.11.13 05:15| 
 |
Rispondi al commento

oltreee!

samuele m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 24.11.13 01:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oltre!

samuele marini 24.11.13 01:33| 
 |
Rispondi al commento

Meno stato gestore,più stato controllore e più efficiente. Questa dovrebbe essere la via, perché l'esperienza ci ha ormai definitivamente insegnato che i nominati nelle aziende pubbliche sono quanto di peggio si possa immaginare.
Ma anche le cosiddette "privatizzazioni" ci fanno correre un brivido di paura, perché son sempre state gestite con criteri opachi e favoritismi.Perché dunque non vendere beni,azioni,partecipazioni mediante aste pubbliche ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.11.13 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Svendono perchè non sanno fare un cazzo! le grandi aziende e partecipate pubbliche ( dove gira il grano insomma!) sono infestate di finocchi e figli di mignotta sempre vissuti ,loro si, come bamboccioni viziati all'ombra di papà...ma lo si è visto che non è facile guidare una florida azienda,e sopratutto fare che lo rimanga..altro che donnine e cocaina ,In galera chi ha annichilito i nostri patrimoni dell'esperienza, e ricostruiamo coi giovani laureati,ma solo quelli che dimostrano di meritarlo.

Paolo Zurlo, Cittadella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

beppe sei un grandeeeee non ho mai visto una persona cosi importante stare sempre cosi vicino alla gente solo e sempre m5s!!!!

michele dragone, torino Commentatore certificato 23.11.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE’ IL MOVIMENTO 5 STELLE NON SCENDE APERTAMENTE IN CAMPO PER I 600.000 CITTADINI LAVORATORI, CITTADINI PENSIONATI, CITTADINI STUDENTI, CITTADINI DISOCCUPATI , CONTRO I 3000 “LAVORATORI PRIVILEGIATI DI AMT ?

UN CASO DI PREPOTENZA:
COSTRETTI A REVOCARE LA NAVETTA "BUS DEI CONSUMATORI"

Forse non tutti sanno che :
Il 21 di questo mese la navetta organizzata dalle Associazioni dei consumatori , mentre percorreva la direttrice Prato - Brignole, è stata bloccata all'altezza delle Gavette da un drappello di lavoratori stipendiati a tempo indeterminato AMT con la richiesta ai passeggeri di lasciare il mezzo.
La reazione dei CITTADINI , in prevalenza donne, è stata tale da rischiare un vero e
proprio tafferuglio.

QUESTO NON È IL MODO DI SCIOPERARE, SOTTOPOSTI AL RICATTO DI UN SINDACALISMO CORPORATIVO E DI UNA MINORANZA, contro cui non partira' alcun provvedimento disciplinare da parte di AMT!

Ribadisco e avvaloro la denuncia delle associazioni dei consumatori per il modo in cui viene operato lo sciopero, che non garantisce le fasce di rispetto mattutine e serali tali da consentire a 600.000
CITTADINI la mobilità essenziale, almeno nelle ore in cui si recano al LAVORO, allo STUDIO,
alla CURA DEI PROPRI CARI IN OSPEDALE, alle VISITE MEDICHE , a fare la SPESA per sopravvivere ( non lo shopping del sabato pomeriggio di chi vive di rendita e che fa l’ecologista pur muovendosi non n in autobus ma con lo scooter o altro mezzo, inquinando la città ).
Un

ROSY DI GIOVANNI, GENOVA Commentatore certificato 23.11.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

★★★★★ATTENZIONE! ATTENZIONE!★★★★★

9 DICEMBRE 2013 - L'ITALIA SI FERMA.

Leggete qui con attenzione:

https://www.facebook.com/events/176967699172312/

http://www.eventiamente.it/2013/11/nove-dicembre-2013-italia-si-ferma/

Se sei disposto anche TU a batterti per il futuro del Nostro Paese, chiunque tu sia, qualunque cosa tu abbia votato, prendi parte al cambiamento in atto!!!

Fatela girare il più possibile, molti volontari stanno distribuendo migliaia di volantini dalle Alpi alla Sicilia!

"A macchia d'olio" - Ripeto: "A macchia d'olio"

Arthur R., Treviso Commentatore certificato 23.11.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento

LETTA, UN CAPO DEI MINISTRI CHE NON HA MAI LAVORATO, UN UOMO SENZA CURRICULM SE NON QUELLO DI POLITICO SERVO DEI POTENTATI CHE STANNO STROZZANDO LA NOSTRA ECONOMIA. QUESTI PERSONAGGI DEVONO ANDARE FUORI DAI C O G L I O N I, E PGARE PER I DANNI CHE HANNO FATTO E STANNO FACENO.

Zio Max 23.11.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Per visionare il video di Beppe Grillo a Genova, mi si chiede per l'ennesima volta di scaricare un cazzuto di programma, poi mi chiedono la registrazione e ancora il numero della mia carta di credito sulla quale mi dicono che non addebiteranno nulla. Ma chi cazzo c'è dietro tutto questo? Non riesco a vedere mai un filmato in quanto mi chiedono ogni volta di scaricare qualche programma, insomma mi avete rotto. Il mio pc ha un anno.Se nessuno mi fornisce una spiegazione ne mi risponde, devo pensare che qui non c'è nessuno e che è tutto virtuale, in pratica uno sfogatoio telematico, un'altra fregatura.
PS ogni volta che scrivo qualcosa, pur essendo registrato da circa un anno, mi arriva regolarmente sulla posta elettronica la richiesta di cliccare su un qualche link per ottenere la pubblicazione del commento.Che rottura di palle!

Rocco Molinaro 23.11.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per visionare il Video di Beppe Grillo a Genova, mi si chiede per l'ennesima volta di scaricare un cazzuto di programma, poi mi chiedono la registrazione e ancora il numero della mia carta di credito sulla quale mi dicono non addebiteranno nulla.Ma chi cazzo c'è dietro tutto questo? Non riesco a vedere mai un filmato in quanto mi chiedono ogni volta di scaricare qualche programma, insomma mi avete rotto. Se nessuno mi aiuta o risponde devo pensare che qui non c'è nessuno e che è tutto virtuale, in pratica, uno sfogatoio telematico, un'altra fregatura.

Rocco Molinaro 23.11.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sei un grande!!

Giorgia B. Commentatore certificato 23.11.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Non ho postato sull'argomento, perchè non conosco dettagli che mi permettano di esprimere un parere informato. Ho però risposto a un commento di una cittadina di Genova, critica e giustamente incazzata
dal punto di vista del cittadino che subisce un disservizio. Solita procedura, mettono i cittadini
l'uno contro l'altro per situazioni che derivano dalla insipienza, dall'ignavia e dal paraculismo di tanti attori di questa ennesima rappresentazione dello scatafascio Italico.
Alcuni post fa, accennai a delle ipotesi da sottoporre ai nostri rappresentanti. Mi domandavo:
Perchè un Governo che fa inserire nella Costituzione il pareggio di bilancio dello Stato, non è capace di obbligare a fare lo stesso a tutte le Aziende, Enti, Munioipalizzate di cui è proprietario o partecipa direttamente o indirettamente al controllo? Non può? Non vuole?
Non è conveniente (per loro)? E ai paraculi corazzati dei sindacati: quando vogliono affrontare, con serietà, il problema relativo agli
assenteisti, fancazzisti,imboscati che si annidano
in ogni Azienda dove ci sono loro che li proteggono? Lo facciano perlomeno per il rispetto che si deve a chi lavora veramente e che non si raccapezza più, domandandosi sempre più spesso: chi glielo fa fare.

A margine, visto collegamento TV con zone Sardegna colpite dall'uragano.
Già lo sapevo, ma ho avuto l'ennesima conferma.
Il popolo sardo ha i controcoglioni. L'Italia cialtrona impari e muti.

www.beppe.siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 23.11.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Come dice DANILO PARODI, che dal cognome presumo sia di Genova, i nomi e i cognomi di chi mangia e beve nella Municipalizzata di Genova si sanno.
In questo momento c'è un Governo di "Larghe intese" ( si fa per dire).
Quale migliore occasione per accordarsi e sbattere fuori un tot uno e un tot l'altro dalla Ditta genovese per quanto riguarda l'inutile "fauna politica"?
Se non approfittano di quest'occasione irripetibile, un'altra non si presenterà più.

Lady Dodi 23.11.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Chiudetevi nel bunker ... E' ora

Gilda Caronti 23.11.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono almeno 20 anni che a Genova Comune ed AMT ,tagliano servizi ed aumentano tariffe,nonostante questo il debito di AMT aumenta a dismisura ,ma i dirigenti e supermanager... quadri ,funzionari :piazzati da clientelismi e inciuci politici continuano a rubare stipendi da favola ed a fine anno a spartirsi premi x milioni di Euro.
Questo sciopero con queste modalità è contro gli utenti e città :” studenti ,lavoratori che non possono più permettersi di avere un’automobile,anziani che non possono permettersi il taxi per recarsi in ambulatorio o in ospedale per eseguire visite mediche,disabili”,e purtroppo a favore della dirigenza di AMT perchè salvando l’azienda si salva anche la dirigenza.
Un taglio della spesa è doveroso ed indispensabile: il Comune e la Regione hanno aumentato le tasse locali al massimo ,ma non hanno soldi :risparmiare sui loro stipendi ,premi ,rimborsi ....si scaricano anche “i gratta e vinci” rinborsi e finanziamenti ai partiti no se parla nemmeno.
Quindi saranno i disoccupati ,i cassaintegrati,gli artigiani ed i piccoli negozianti a finanziare AMT :in cambio l’Azienda ha promesso di tagliare ulteriormente i collegamenti secondari e sopprimere la Navebus.
Belin che Bellu.

danilo parodi 23.11.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

i beni pubblici sono stati distrutti da chi li gestiva, complici anche coloro che ci lavoravano dentro, "tanto è pubblico, a me lo stipendio arriva sicuramente".
Bene, è finita.
Adesso stanno creando le condizioni per far scoppiare una guerra, perchè siamo troppi e l'unica maniera che conoscono è quella di far morire i meno forti (economicamente, ovvero come schiavi, oppure fisicamente).
Dovremmo cercare di impedirlo...

Daniel 23.11.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Appena inizia una lotta e comincia ad espandersi nel paese immediatamente ecco l'immancabile busta con proiettile, con annessa rivendicazione delle nuove nuovissime br o dei sedicenti onnipresenti anarcoinsurrezionalisti.
Come funziona bene il "noto servizio"!

mario45 massini, roma Commentatore certificato 23.11.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo non perde mai un'opportunità per dimostrare il suo spessore politico.

Felix Santamarina 23.11.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

ad iniziare dai moti proverbiali del 68', che ho vissuto da studente, non ricordo particolari presenze di politici di "rango" alle manifestazioni neanche allora . . . sindacalisti si, quelli c'erano sempre, ma facce da combattimento di quercini, pdssini, dssini, tantomeno meno che meno ora pd+s (ndr. partito della scorreggia)hanno il coraggio di presentarsi in una piazza tipo genova dove verrebbero sonoramente e giustamente sfanculati ... noi 50 e 60enni ci siamo seduti purtroppo sugli slogan tipo "la milano da bere" e altre chicche del craxismo che ci hanno anestetizzato mica male: ora l'unica alternativa, oltre a quella efficace dello sciopero a oltranza messa in piazza dai lavoratori di genova è quella di scendere sempre più nelle piazze e farli hahare sotto; De Luca, Vattimo, vi stimo.

marco sacchi 23.11.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

I beni comuni vanno salvaguardati quando sono "BENI" e non una fabbrica di "DEBITI" a carico della collettività. Noi tutti vogliamo per gli altri italiani e per noi stessi un lavoro sicuro e ben retribuito ma non ci devono essere furbi che si approfittano della proprietà pubblica per attingere a risorse pubbliche per pagare disservizi, inefficienze o, peggio, ruberie di ogni sorta. Immagino che la situazione di Genova, che non conosco, sia dovuta solamente ad una cattiva conduzione e organizzazione del lavoro accompagnata ai soliti sprechi dirigenziali che spesso si rivelano delle vere e proprie insaziabili belve assetati di soldi e benefici. Mi auguro, quindi, che tutto si risolva per il meglio e non ci sia la necessita, per non far fallire l'intera città, di vendere al privato che spesso e più inefficiente e assetato di soldi e benefici degli stessi dirigenti pubblici.

ferdinando gallozzi 23.11.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

odio gli enti pseudo privati che sono privati solo nella veste giuridica peer poter assumere chi vogliono e con lo stipendio che vogliono senza vincoli particolari, ma i soldi che entrano sono soldi pubblici. Liberiamoci di queste vergogne. Quando ci sono soldi pubblici le regole devono essere trasparenti e rese pubbliche con gli stessi criteri delle imprese pubbliche.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.11.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLTA FISCALE SUBITO!!!
è l'unica rivoluzione possibile.

Ercole Dek Vecchio, Montevarchi Commentatore certificato 23.11.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Mai visto lecchinaggio più vergognoso di quello di Letta di ieri a Bruxelles: c'è il Grillo buono Wilhelm Grillo, leader degli industriali tedeschi e quello cattivo. E fa risatine. E il motivo per non alzare troppo le tasse è che sennò Grillo va al 51%. Veramente imbarazzante!

Giorgia B. Commentatore certificato 23.11.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

"Basta tagli e tasse o Grillo arriverà al 51%" (Enrico Letta , Berlino - 23/11/2013)

Francesco 87 (rattodicampagna), Brindisi Commentatore certificato 23.11.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

spero che questa manifestazione sia l'inizio di un risveglio delle coscienze e della voglia di essere protagonisti del proprio destino e non servi di chi ha programmato la nostra povertà per arricchire le caste e le lobbies. Andiamo a riprenderci i soldi a casa di chi ha rubato fino a ieri con il beneplacito della magistratura che tranne qualche processo per mettersi in mostra ha insabbiato tutto quello che poteva, dalle tangenti finmeccanica dove lo stesso brasile voleva fornire gli atti alla magistratura, all'alitalia, al monste paschi di siema, al caso dell'immobile del senatore conti, al caso delle regalie ai gestori di slot machine, una delle lobbies più potenti con cointeressenze di politici e mafia che gestisce anche il riciclo del denaro sporco dei politici. Andiamo a vedere gli immobili regalati e quelli comprati al triplo del valore, i contributi pubblici elargiti a imprese, coop e fondazioni spesi spesso a cazzo di cane. Poniamo fine a tutto questo ladrocinio ed andiamo a vedere il patrimonio di questi politici, amici e parenti come si è moltiplicato dall'inizio della loro carriera. Senza parlare degli stipendi miliardari e benefit regalati a coloro che dovevano fare gli interessi della casta per pagare la loro complicità, il loro silensio e la loro assunzione di responsabilità. Andiamo poi a vedere la documentazione di spesa dei rimborsi politici ed andiamo a vedere COSA CAZZO HA FATTO IN QUESTI 30 ANNI LA MAGISTRATURA ED I VERTICI DELLE ISTITUZIONI CHE DOVEVANO CONTROLLARE COME LA GUARDIA DI FINANZA E L'AGENZIA DELLE ENTRATE, LO STESSO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E LE OPPOSIONI PER EVITARE QUESTO DISASTRO CHE HA PORTATO MISERIA E DISPERAZIONE IN UN CONTESTO MONDIALE DOVE L'ALTA FINANZA ATTENDE IL MOMENTO GIUSTO COME AVVOLTOI PER VENIRE A MANGIARE LE CARCASSE E FARE UN BEL BANCHETTO. LIBERIAMOCI DI QUESTI POLITICI CRIMINALI, DI QUESTI IMPRENDITORI CRIMINALI, DI QUESTI BANCHIERI CRIMINALI, DEI VERTICI DELLE ISTITUZIONI CRIMINALI.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.11.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

come al solito un 'altro referendum non rispettato

noi cittadini non contiamo un cazzo LA SOLITA PRESA PER IL CULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gian solo, genova Commentatore certificato 23.11.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Due giri di "mouse" mi hanno "costretto" a vedere il video di Di Maio caricato da bioblu...
Di Maio parla di Democrazia di stampo Usa-Elvetico, ripresa e riproposta dai 5Stelle:
Io mi auguro di cuore, che tutti gli amanti della Democrazia, del dibattito e del pluralismo, si ribellino alla messa in onda di questi videi-promozionali: Sconcertanti, faziosi, che citano la democrazia e il pluralismo nella forma ma lo rinnegano nella sostanza...
Non conosco il contenuto dei pezzi tagliati perchè non riproposti...a parte UNO...e cio' rappresenta piu' di un indizio, per capire che se l'informazione fosse "manovrata" da bioblu'...
ci troveremmo dalla padella alla brace!

La nota positiva comunque c'è:
Non è vero che tutti i giornalisti siano asserviti!
Porro dimostra il contrario, e non lasciamoci fuorviare dal clima salottiero o parrocchiale dell'"intervista"...
Sia lodato Porro...Porro sia lodato!
Meno male che Silvio "C'è"!

Game Over @reloaded 23.11.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

....CONTINUA
RAGAZZI IO TREMO A SAPERLI ANCORA LI, TREMO A LE NEFANDEZZE A CUI POSSONO ANCORA ADIRE, É VERGOGNOSA LA COMPLICITÁ DEL CSM, IL CAPO É UN RUBAGALLINE, CHE SAREBBE STATO LICENZIATO E CONDANNATO, SE AVESSE LAVORATO PER UNA QUALSIASI SOCIETÁ DEGNA DI QUESTO NOME E CHIEDETELO AI PILOTI AZ SE A LORO FOSSE E SIA PERMESSO SE SCOPERTI A FARE LA CRESTA SUI RIMBORSI DEI LORO "TRANSFERT", DICHIARANDO DI AVER VOLATO PREZZO INTERO, MENTRE OPTAVANO PER I VOLI LOW COST! NON CE NIENTE DA FARE, LE PERSONE SI MOSTRANO PER QUELLO CHE SONO IN OGNI MOMENTO E RE GIORGIO É LA SUMMA DELLE INDEGNITÁ PEGGIORI DELLA PEGGIOR FECCIA ITALIOTA, MENTRE I PEGGIORI MEDIA D'EUROPA, 70ESIMO POSTO, CONTINUANO A PROFUMARLO DI CICLAMINO, LO INCENSANO VERGOGNOSAMENTE! QUESTO "SIGNORE" COMUNISTA DALL'ANIMA FASCISTA, PERCHÉ É CHIARO COME L'ARIA CHE IN QUESTA CLOACA UMANOIDE DI ESPRESSIONE GEOGRAFICA LA PATOLOGIA PRINCIPE É L'OPPORTUNISTICA IPOCRISIA DI SCHIZZOFRENIA GALOPPANTE! SCHIZZOFRENIA CHE TRACIMA IRRUENTA, SENZA CHE VI SIANO ARGINI A PARTE L'INFATICABILE E CRISTALLINO TRAVAGLIO, GRAZIE AL CIELO! IN QUESTA CLOACA DI ESPRESSIONE GEOGRAFICA "TUTTO VA BENE MARIA LA MARCHESA", TUTTO ED IL CONTRARIO DI TUTTO, SOTTO LO SGUARDO ATTENTO E VIGILE DI CITTADINI APPARTENENTI AD UNA GRANDE CIVILTÁ? QUALE CIVILTÁ? QUELLA DELLA BIECA LUCIDA FOLLIA DEI VOLTAGABBANA, DEGLI OPPORTUNISTI, DEI DOPPIO GIOCHISTI, DEGLI AMICI DEGLI AMICI? PROVO DISPREZZO E RABBIA PER NON AVER MAI VERAMENTE POTUTO SENTIRMI VIVERE IN UN PAESE DEMOCRATICO, ARRIVANDO SOTTO LA DITTATURA DC E PASSARE AL 20ENNIO DELLO PSICOPEDONANO, CHE SQUALLORE CHE TRISTEZZA, E COSA FÁ IL 53% DI UMANOIDI DI QUESTA CLOACA, BEH STA A GUARDARE, "SONO TUTTI UGUALI" RIPETONO, TORNI A CASA GUARDO IL BLOG, I VIDEO DEI CITTADINI PENTASTELLATI IN SENATO E PARLAMENTO, ASCOLTO I LORO DISCORSI, NON MI SENTO PIÚ, COSI SOLO E DISPERATO, ALMENO 9MILIONI L'HANNO CAPITA, HANNO APERTO GLI OCCHI E CHIUSO STRETTO IL DERETANO, E SE DEBBONO FARSELO BUTTARE ALMENO SCELGO

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 23.11.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe siamo arrivati al momento decisivo, una svolta ora o mai più. Credo che anche tu te ne renda conto, siamo giunti sull'orlo del precipizio io sono un disoccupato quarantenne che il sistema ha emarginato socialmente perchè "non conosco" nessuno e questa è la situazione di milioni di italiani immiseriti dal berlusconismo e da una opposizione politica e culturale inesistente...è ora di dire BASTA! Io non sono per la violenza e ci mancherebbe ma ci vuole un'accelerazione comunicativa e purtroppo mediatica, non basta internet c'è quasi il 40 per cento di astensione nei sondaggi sul voto politico del futuro, dobbiamo comunicare di più, sbaragliare le loro menzogne da fiction nei loro talk show non dobbiamo avere la paura di mescolarci a loro, la gente se gli proponi cose di buon senso e reali sa distinguere la feccia dalla verità e dalle necessità delle persone. Ti chiedo Beppe e lo chiedo anche ai cittadini del M5S in parlamento di farvi sentire mediaticamente con più forza, un grande scacchista del passato diceva: "la minaccia è più forte della sua esecuzione" Letta comincia ad aver paura e a Berlino ha dato i primi segni di debolezza, dobbiamo colpirli ora in maniera democratica ma definitiva o sarà la fine di questa povera Italia martoriata dai baronetti delle banche e della finanza.

Marco Liberati 23.11.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Post nuovo,facce vecchie...

er fruttarolo Commentatore certificato 23.11.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

alò nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.11.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'intento dei Bilderberg è sempre stato il collasso delle economie europee e non solo!

Una volta collassata l'economia italiana mettendo al governo e alle istituzioni i loro membri... poi resta solo da dire che se non hai piu soldi come paese mi prendo i tuoi beni pubblici!

La sovranità dell'Italia è sotto attacco dalla macchina Bilderberg!

La Grecia ha avuto fino ad ora 2 prestiti multi miliardari un terzo sta arrivando!

La Grecia non riesce neanche a ripagare il primo prestito.. questi ulteriori prestiti non sono altro che un modo per collassare totalmente quel paese!

Se tu prendi un mutuo per la casa e lo ripaghi in circa 30 anni...pensi che la banca te ne darebbe un altro mentre ripaghi il primo senza garanzie!

Alla Grecia invece gli buttano soldi a palate pur sapendo che è fallita! Perché continuano a dare soldi? Perché il primo salvataggio non ha funzionato? Hanno sbagliato il piano di salvataggio già 2 volte? Tranquilli ne sta arrivando un altro che non possono ripagare!

Non vi pare strano?

Letta vice segretario dell'Aspen institute (filiale dei Bilderber) dice che troppa austerità fa male!

Ma per anni si pagano tasse su tasse grazie anche al suo collega Mario Monti che la Corte dei conti disse che pagavamo alla UE circa 13 miliardi e ne ricevevamo 9 indietro fin dal 2011, perciò una rimessa di 4 miliardi di troppo che pagavamo ma allo stesso tempo imponeva l'austerity in Italia!

Usano parole misurate e sedative per tenerti buono mentre svendono i nostri beni!

Imu si imu no imu si imu no...ora dice imu no però...

il fatto è che ora vogliono aumentare le accise sulla benzina e hanno introdotto una nuova tassa sulla mennezza..munnezza..mondizia...

Si questo è un governo delle larghe intese quando si tratta di tasse ed Alfano non è altro che un nuovo gruppo studiato dai bilderbrg per tenere in vita il governo Letta che ha portato tanti ma tanti soldi ai suoi padroni mungendo gli italiani per anni!

saluti

john buatti 23.11.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

dal corriere

" L’allarme di Letta: «Basta tasse o Grillo va al 51%»""


""Ma dici a me? Ma dici a me? ... Ma dici a me? Ehi con chi stai parlando? Dici a me? Eh, Non ci sono che io qui. Di', ma con chi credi di parlare tu? Ah sì è e, va bene..."""

enrichetto, il pdc est lei,o non ci crede neanche lei????

eppure è così!
in italia noi facciamo così!

lacrime di coccodrillo, comunque...


paoloest21 23.11.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

alla manifestazione di Genova ho visto una lunga fila di politici. C'era Grillo ...e poi... dunque ...c'era Grillo...l'ho già detto....cacchio, c'era solo Grillo! E già, è l'unico che può permettersi di stare in mezzo ai lavoratori senza essere protetto da blindati della polizia

benedetto 23.11.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

OGGI COME ORAMAI DA TANTI ANNI DEBBO RINGRAZIARE NUOVAMENTE DANIELE LUTTAZZI, PER AVER LANCIATO MARCO TRAVAGLIO! INFATTI SUL SUO ARTICOLO DI OGGI, CITA RIPETUTAMENTE DUE NOMI CHE AL SOLO SENTIRLI MI SI ACCAPONA LA PELLE E RINGRAZIO IL DESTINO DI NON VIVERGLI PIÚ NELLE LORO VICINANZE A ROMA! E DEBBO CON RAMMARICO RINGRAZIARE IL MIO DETESTATISSIMO PATRIGNO ITALIOTA CHE A 8 ANNI MI HA CONDOTTO IN QUESTA CLOACA UMANOIDE DI ESPRESSIONE GEOGRAFICA, PERCHÉ PER QUANTO CI STIAMO SUL CAZZO VICENDEVOLMENTE, VOGLIO SPERARE CHE SE DOVESSI FINIRE NELLE MANI DEI "GALANTUOMINI" DELLA "GIUSTIZIA ITALIOTA" DI CUI L'ARTICOLO PARLA, ATTRAVERSO LE SUE AMICIZIE O ADDIRITTURA PER CONOSCENZA DIRETTA, NE POSSA USCIRE ILLESO! EH SI PERCHÉ NEL PAESONE CHE É ROMA NONOSTANTE TUTTI CREDANO SIA CITTA "INTERNAZIONALE", NEL PAESONE CHE É LA MERAVIGLIOSA EX CAPUT MUNDI, BEH SOPRATUTTO FRA GLI INFAMI SI CONOSCONO TUTTI, SONO TUTTI "AMICI", É LA CAPITALE PIÚ PICCOLA NON PER DIMENSIONI MA STRUTTURE SOCIALI, D'EUROPA! L'ARTICOLO DI MARCO MI RIPIOMBA NEGLI ANNI IN CUI LA MAGISTRATURA ERA TUTTA "MONOCOLORE" CIOÉ NERA NERA NERA, E SOLO PERCHÉ ABBIAMO UN CONFLITTO DI INTERESSI GRANDE QUANTO L'AFRICA RIGUARDO AI MEDIA, CHE CI HANNO MARTELLATO PER 20ANNI CON STE TOGHE ROSSE PER FARCELO CREDERE PER DAVVERO, COMPLICI "INTELLETTUALOIDI" ALLA SGARBI, CHE ALLEGRAMENTE SALTA CONDANNATO DA UNA TRASMISSIONE ALL'ALTRA, COME FOSSE RIVERGINATO, PURIFICATO! OGNI VOLTA CHE SCRIVONO DI QUEI "DUE"RIPIOMBO NEGLI ANNI DI PIAZZA FONTANA, DEI GOLPE MANCATI, DELLA STRATEGIA DELLA TENSIONE, TUTTE FIGLIE DI UNA DESTRA IN REALTA MAI SCONFITTA E VINTA, MA ANZI SOLO APPARENTEMENTE RIPULITA E SVERSATA NELLA FU DC! ERO PICCOLO MA IL SENSO DI OPPRESSIONE PROVOCATO DA QUELLE INGIUSTIZIE QUOTIDIANE LE VIVEVO SULLA MIA PELLE, NELLA SEMPLICITÁ DI UN BAMBINO, "REATO-PROCESSO-COLPEVOLE-GALERA", E INVECE SONO DOVUTO CRESCERE CON I DEPISTAGGI SISTEMATICI, CON LE DICHIARAZIONI DI CONNIVENZA DELLE ISTITUZIONI, QUESTI SONO ANCORA LI INTOCCABILI?

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 23.11.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

i nostri nuovi padroni che tanto piacciono ai grulli

È accaduto a Kristin S. conduttrice della TV pubblica norvegese.
Il suo errore? Indossare una catenina con la croce durante il TG.
Qualche testa de casso islamico è arrivato a scovare quel simbolo religioso: Ci dev'essere voluto un certo impegno perché il crocefisso misura la bellezza di 14 mm, tanto per mandare alcuni musulmani su tutte le furie: «Quella catenina con la croce offende l'islam».

I dirigenti della TV non se la sono sentita di difendere la loro collega per non ingaggiare una polemica con l'assai influente comunità islamica.
La conduttrice dovrà riporre nel cassetto la sua catenina con l'«offensivo» crocefisso, altrimenti niente più video.

Gli islamici: quel simbolo non garantisce l'imparzialità del canale.

Fra non molto ci chiederanno di demolire le nostre Chiese perché offendono l'Islam.
E i nostri coglions di SX adempieranno.

Purtroppo a furia di accogliere gli avanzi del mondo l'Europa è stata colonizzata ed il prossimo passo sarà la persecuzione dei Cristiani.

sti musulmani figliano alla velocità delle cavie da laboratorio: questa è una invasione in piena regola. In più a dar man forte ci pensano gli ipocriti buonisti: siamo tutti fratelli, dobbiamo tollerare quelli diversi da noi, dobbiamo accettare le loro usanze e vai così.

Intere zone di Oslo ,hanno una percentuale d'immigrazione del 40/50% ,dove esistono tra gli altri vere e proprie "ronde islamiche" e dove passeggiare senza velo è problematico . Nel quartiere di Gronland si vuole istituire una zona Islamica ufficializzata ,lo afferma il leader Ubaydullah H., in quanto maggioranza della popolazone.

Notare che Hussain è già noto per le sue "prediche" a favore degli attentati terroristici. Questo clima ha potuto attecchire negli ultimi 10 anni: il CSX non ha mai affrontato la situazione in nome del buonismo,accoglienza e integrazione di cui si riempiono la bocca.

Forse quel ragazzaccio di Brejvik non aveva, poi, tutti i tor

Michele Cocozza Commentatore certificato 23.11.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

virus di Maio superlativo, poi hanno fatto vedere le aziende di trasporto NESSUNO PAGA IL BIGLIETTO
e noi vorremmo cambiare l'italia? x cambiarla dovremmo fare un un trasferimento di massa nel borundi di tutti i nostri concittadini
governare l'italiani non è impossibile è inutile

graziano ., pisa Commentatore certificato 23.11.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

L'inseguimento dopo il furto.
E poi la morte.
Tre giovani rom, dopo aver realizzato una rapina , sono stati intercettati dalla polizia.


Ne è nato un inseguimento finito in tragedia.

Infatti è di tre morti il bilancio dell’incidente stradale.

I tre rapinatori non sono riusciti a evitare l’impatto con un mezzo pesante. L’Audi su cui viaggiavano (sicuramente rubata o se di proprieta' senza assicurazione) si è incastrata sotto il rimorchio di un tir.

Azzo!! dispiace tantissimo per i danni al Tir!!!

Ora ministra kyenge e napolitano per favore mettete in galera i poliziotti per inseguimento omicida e subito una nuova legge per lo stranierocidio.

La giustizia terrena (italiana) non li avrebbe puniti a dovere. Ci ha pensato la giustizia divina.


Propongo un monumento al camionista e un premio al costruttore del rimorchio!!

dispiace per i grulli, rifondaroli, bestie del buonistume sinistroide , gentaglia di finte onlus buoniste e deficienti che si ostinano a voler regalare lor case e integrazione : non disperatevi, non abbiamo perso nulla ma solo 4 vostri fratelli sanguisughe violenti e feccia di importazione!!

P.s: magari son pure contenti i genitori che riceveranno, per qualche idiota legge sinistroide, un risarcimento : tanto sfornare altri figli nuovi in italia costa poco!!!

Michele Cocozza Commentatore certificato 23.11.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sei l'unico che ha il diritto con la tua coerenza di rappresentare al protesta dei disperati. Tu con noi contro tutti! tu sei il megafono della piazza, tu sei il megafono del M5S, che se ne dica, il M5S non può fare a meno di te. Non abbandonarci Beppe, la lotta è incominciata. La nostra battaglia entra nel vivo. La vittoria finale è qui dietro l'angolo, la vittoria finale passa per le strade e le piazze italiane.
Andrej Mussa

Andrej Mussa 23.11.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

La onlus Dawa sarebbe «un’organizzazione a conduzione famigliare:

il presidente di Dawa è Franca Capotosto, amica personale di Kyenge,

il responsabile relazione esteri e comunicazione è il marito di Kyenge, Domenico Grispino;

la responsabile arte e e cultura è sua cognata, la preside di scuola media Maria Teresa Grispino;

il revisore dei conti è l’altro cognato, il farmacista Gianni Mazzini».

Oggetto dell’attacco alla ministra è un’iniziativa del 2006: «Cene di beneficenza per il trasporto di un container e di un’autoambulanza» in Congo.

Nel 2007 parte una delegazione di dodici persone, fra cui due primari dell’arcispedale Santa Maria Nuova .

«La squadra dovrebbe inaugurare una nuova struttura sanitaria progettata dall’ingegner Domenico Grispino (marito di Kyenge) all’interno del parco Kundelungu. Ma qualcosa non va: «Avevo chiesto sei mesi di aspettativa per questa esperienza, avrei dovuto occuparmi di seguire l’apertura di un poliambulatorio.

Ho rifatto i bagagli appena ho capito la situazione. Là non c’era proprio nessuna struttura da avviare».
Pare che i volontari abbiano trovato solo un «Centre maternité Kyenge»: «Un vero disastro. Non c’era un generatore elettrico, non esisteva il pavimento, i lettini erano praticamente inservibili. In più venivano usati due soli strumenti per quindici donne per volta e la luce era quella delle candele. Condizioni estreme in cui era impossibile operare».

Bruno, docente universitario di origini straniere d ex collega di Kyenge, rincara: «Ho portato con me dall’Italia due ostetriche, ma quando sono entrate per poco non vomitano, non sono riuscite a continuare perchè la situazione era atroce.

In quei giorni vengono organizzate due cene di finanziamento. «Esborso per la serata 60 $ a testa. Una cifra cosi` alta che alcuni volontari danno forfait. L’altra cena e` stata organizzata dal Rotary locale e costò ai partecipanti addirittura 100 $

Che fine hanno fatto i soldi raccolti? E le promesse fatte?

Michele Cocozza Commentatore certificato 23.11.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Kyenge_: Il padre Kikoko è il capo tribù di un intero distretto del Katanga, nella Repubblica democratica del Congo.

Lei, Cècile Kyenge, ha invece deciso di lasciare quella famiglia composta da 38 fratelli e un lungo stuolo di mogli ed è entrata clandestinamente in Italia,

la Kyenge rivela: "Per 6 anni ho fatto la badante rivelando di aver seguito per un anno una signora 90enne e per altri 2 anni una donna non autosufficiente."

Una storia struggente da libro Cuore e di successo..di quelle dell'america del 900.

Questo si che sara' un incentivo al nativo a lasciare alle spalle l'Africa .. per venire in italia dove puo' arrivare persino a fare il ministro solo alzando il pugno.


"" Kyenge: "L'immigrato paga le tasse, il vero nemico è l'evasore" Mi piacerebbe sapere se questa tipa quando incassava i soldini dalla signora 90nne, ha fatto una regolare denuncia dei redditi e ne ha pagato le relative tasse: facci vedere le tue denunce dei redditi per quei sei anni in cui hai lavorato come badante a baby-sitter !!!!!!

Quasi quasi,piango!
Visto che non si dimette,ovviamente per sole ragioni economiche,speriamo solo che il Governo cada!
Per lo meno spariranno alcuni Ministri inutili ed incapaci!

Ed ora attendiamo con ansia che inizi per questa clandestina il processo di beatificazione. Nel frattempo si sta autosantificando.

ps: Qualcuno deve spiegarmi alcune cose:
1)Se la Kyenge è giunta in Italia come clandestina chi le ha dato i soldi?
2)Se era clandestina come ha potuto frequentare corsi d'istruzione, con quali documenti, chi glieli ha forniti?
3)Se era clandestina perché non è stata espulsa? Se ha svolto le attività lavorative di cui si vanta come lo ha fatto? Con retribuzione in "nero"?
Se era retribuita in modo illegale sia lei come i suoi datori di lavoro sono evasori fiscali proprio come quelli che la Kyenge indica come maggior danno per il nostro paese.
4) Se la Kyenge è evasore fiscale come può sedere in parlamento ?

Michele Cocozza Commentatore certificato 23.11.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Torna a far parlare di sé Adel Smith, l'integralista islamico di Ofena, che fece parlare di sé per aver imposto la rimozione del crocifisso nella scuola frequentata dai figli, per essere finito sotto processo per aver definito la Chiesa cattolica un'associazione a delinquere, e per tanti altri episodi di questo genere.

Il motivo anche questa volta è la sua morbosa idiosincrasia nei confronti del crocifisso.

Tornato in aula al tribunale dell'Aquila per un processo d'appello per truffa a suo carico, Adel Smith ha subito contestato il fatto che nell'aula era presente un crocifisso e ha chiesto che l'udienza si celebrasse altrove.

Richiesta accordata dai giudici che hanno sospeso tutto e hanno trasferito l'udienza in ''un'aula priva di espliciti simboli religiosi a tutela del diritto della difesa

secondo me andava gettato dal balcone anni fa quando in ospedale prese il crocifisso e lo butto' dalla finestra

Michele Cocozza Commentatore certificato 23.11.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

dal fatto quotidiano, giornalaccio idiota e di riferimento per sinistri chic finti acculturati e grulli fuori di testa

Rom, aboliamo i campi nomadi. Solo rispettando si può chiedere rispetto
di Pino Petruzzelli

Segregazione, questa è la realtà dei rom. Realtà non meno reale di quella che li vede protagonisti di furti.

Solo dando rispetto si potrà, poi, chiedere il rispetto di regole condivise.

Proviamo a immaginare i nostri natali in un campo rom. Proviamo a immaginare noi e i nostri figli nascere non in una casa calda, ma in un campo nomadi: quale sarebbe oggi la nostra quotidianità? Se Michelangelo fosse nato in un campo nomadi, avrebbe realizzato la Cappella Sistina? Assumersi la responsabilità di un pensiero e di un’azione che porti beneficio ai nostri figli, è l’unico modo per credere ancora in questa vita e dare un significato alla nostra esistenza.


Invito allora tutti coloro che non intendono lasciare il campo a chi prospera mettendo gli “ultimi” contro gli “ultimi”, a compiere una piccola azione. Un appena-appena.

L’Associazione 21 luglio di Roma sta portando avanti una campagna nazionale per l’abolizione dei campi nomadi. Civiltà significa volontà di futuro attraverso l’azione.

<Salve, sono Whodkha Kheglevich, rom e autrice del brano "Prendi questa mano, zingara" di Iva Zanicchi. La mano l'ho messa in formalina insieme al bracciale d'oro, alla signora ho regalato un uncino.

Gradirei una casa popolare di 200mq con stucchi, superattico e affitto di 10 euro al mese, con doppio box per la BMW nuova e per il Mercedes 190 che usa mio figlio per fare i carichi di rame. Acqua gratis, che sia minerale però, che soffro di calcoli. Inoltre deve passare tutte le mattine lo scuolabus per prendere i bambini che devono andare in giro a raccogliere le monetine. Mi raccomando, anche un ripostiglio per gli attrezzi. Da scasso.

P.S. mio marito mi ha lasciato con una 13enne, l'ha messa incinta, ma poi torna e mette incinta pure me, tranquilli.

Michele Cocozza Commentatore certificato 23.11.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

buondì!!

una persona che proferisce queste parole:

""''Mario, quando vuoi dimmi forme e modi con cui posso esserti utile dall'esterno. Sia ufficialmente (Bersani mi chiede per es. di interagire sulla questione dei vice) sia riservatamente. Per ora mi sembra tutto un miracolo! E allora i miracoli esistono!''.

non mi sembra atto caratterialmente a guidare una nazione che fino a poco tempo fa era la settima or ottava potenza del pianeta!

posso sbagliare...

paoloest21 23.11.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

O.T.Riscrivo anche qui:
Il capitàn findusletta al cospetto del 4° reich in germania, ha detto che le banche italiàne non hanno avuto bisogno dell'aiuto dall'europa.
E grazie al cakkio , il Monte dei paschi di siena si è bevuto in un sorso i 3(TRE) miliardi della prima rata dell'IMU per i soldi che si sono magnati, le banche italiàne hanno in prestito l'euro al 0,75 % e lo prestano al 9%.
Bravo capitàn..,fandonie a raffica.

Giovi F. 23.11.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amorale e brutale

Le tivvi' lucrano sempre piu' sulle tragedie, tipo Sardegna.
Fanno ascolto...
Poi raccolgono pure soldi per "solidarieta'"...

Poi si scopre che queste cicale hanno ville e barche
sempre piu' grandi.

Si puo' rigirare la favola di LaFontaine?
Privilegiare le cicale e punire le formiche?

Con gli Orleans fini' nella rivoluzione francese e nella ghigliottina.

Fabrizio Salvini 23.11.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Ebbi a lottare con il più grande dei soldati, Napoleone. Giunsi a mettere d'accordo tra loro imperatori, re e papi. Nessuno mi dette maggiori fastidi di un brigante italiano: magro, pallido, cencioso, ma eloquente come la tempesta, ardente come un apostolo, astuto come un ladro, disinvolto come un commediante, infaticabile come un innamorato, il quale ha nome: Giuseppe Mazzini. »
Klemens von Metternich (cancelliere di stato austriaco anno 1821)

Nessuno mi dette maggiori fastidi di un "brigante" italiano,eloquente come la tempesta, ardente come un apostolo, astuto come un ladro, disinvolto come un commediante, infaticabile come un innamorato il quale ha nome.Giuseppe Grillo
Enrico Letta (presidente del consiglio) anno 2013

Paola L., Verona Commentatore certificato 23.11.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Il capitàn findusletta al cospetto del 4° reich in germania, ha detto che le banche italiàne non hanno avuto bisogno dell'aiuto dall'europa.
E grazie al cakkio , il Monte dei paschi di siena si è bevuto in un sorso i 3(TRE) miliardi della prima rata dell'IMU per i soldi che si sono magnati, le banche italiàne hanno in prestito l'euro al 0,75 % e lo prestano al 9%.
Bravo capitàn..

Giovi F. 23.11.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

In Italia è caduta la merda nel ventilatore..

Giovi F. 23.11.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Genova, chi interrompe il “pubblico servizio”?
Di ilsimplicissimus

Hanno sperato che lo sciopero finisse prima di doverne parlare ( vedi qui ), che i lavoratori si facessero infinocchiare dalle chiacchiere e dal sacrificio economico, che i sindacati tornassero al loro ruolo di pompieri istituzionali, che i politici fossero costretti a fare dichiarazioni all’Ansa non sapendo cosa dire, soprattutto quel fritto misto di ex sinistra che governa la città e i loro collettori nazionali, ma i tranvieri di Genova hanno resistito. Anche al silenzio che per tre giorni è calato sulla lotta in atto per sventare la privatizzazione dei bus genovesi e che adesso leggermente si rompe per dire quanto sono cattivi i tranvieri o magari per fare della scadente e miserabile polemica politica contro il sindaco, da parte degli scajolani.

Naturalmente ora scatta l’intimidazione perché la Procura indaga per “interruzione di pubblico servizio”. Però non c’è nulla da indagare: i lavoratori in sciopero sono in piazza, non c’è bisogno della Digos, è solo il pizzino dell’oligarchia per intimidire chi cerca di conservare il proprio posto di lavoro, un salario decoroso, ma anche una città che intuisce come la privatizzazione annunci maggiori costi per i cittadini e un trasporto pubblico meno efficiente. E non solo, una città che conosce bene la piaga della deindustrializzazione, della disoccupazione che con questa operazione farà molte altre vittime. Genova è una città che ha mangiato la foglia.

Però la procura mi offre uno spunto: se i bus sono un pubblico servizio perché li si vuole privatizzare? E in che senso esso rimane servizio pubblico nel momento in cui il criterio non è più offrire il “trasporto universale” che è un valore sia sociale che economico per tutta la città, ma garantire un profitto a chi lo gestisce? Sono domande elementari che tuttavia per troppi anni sono state nascoste e dimenticate o hanno ricevuto risposte vaghe, ambigue e reticenti: i servizi universali anche nella l

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.11.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo con Caroline T.


e ribadisco quanto ho scritto nel post ieri sera;

questo tipo di sciopero danneggia i cittadini - utenti; è di stampo mafio-sindacale.

L'AMT è un colabrodo che non può andare avanti con i fancazzisti comunisti.

I dipendenti AMT se hanno dignità, subentrino loro stessi alla gestione della società, creando una società di servizi.

E' ora che siano i cittadini - utenti a decidere se il servizio pubblico è adeguato alle loro esigenze.
Dando il voto al servizio. Se negativo, si cambia. E chi fa danni paga; di tasca propria.

Gian Luigi Naritelli, SONDRIO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moltissimi 'Voti' a favore dei commenti.Troll piddini a gogo'?Li lasciano liberi il sabato(!).

Giovi F. 23.11.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

renzi è il berlusconi del povero(uomo).Il 'Berluschito'.
(tanto di quello che dico non capiscono un cazzo)

Giovi F. 23.11.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

"Ogni epoca ha forse la storia che merita, la fonte di luce che conviene alla sua vista e che le permette di procedere. Alle epoche felici, troppo pacifiche, bastano lampade minuscole.
Ma perchè la grande storia possa proiettare le
sue luci, rese necessarie dalle circostanze e quasi certamente benefiche, occorre che avvengano grandi cataclismi, sciagure in cui l'uomo e i popoli percepiscono istintivamente la tragicità del destino." (Fernand Braudel)
Siamo in un Paese di fango che strappa la vita coi denti: solo la grande luce di cinque stelle ci allontanerà dallo spettro del commissariamento!
L'italiano sonno della ragione ha generato troppi mostri ed ora non c'è alternativa: l'unico interesse personale possibile è quello collettivo!
Invece le "larghe intese" (larghe per loro e strettissime per noi) vorrebbero privatizzare...

Angela Trotta 23.11.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Nevica,governo illeggittimo e ladro...

er fruttarolo Commentatore certificato 23.11.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pietro Ancona
Ridare valore e dignità al lavoro! Cacciare via CGIL, CISL,UIL agenti del disegno liberista del PD. Fassino stamane dichiara l'assoluta fedeltà al Mercato ed ai Privati punto di approdo della lunga miserabile involuzione iniziata alla Bolognina.....
Rileggere queste notizie di due anni orsono


http://altracitta.org/2011/11/16/addio-acqua-pubblica-a-torino-fassino-e-vendola-a-favore-dei-privati/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.11.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi, viste le porcherie della vecchia classe politica, estromettendo il movimento 5 stelle, mi sento disgustato di essere italiano, pur ritenendomi sempre appartenente alla razza umana. MI preme dire , con senso di umiltà, che sono un ingegnere, per ovvie ragioni: i politici capiscono bene il mio senso. Infatti, i politici pensano ancora che, nel 2013, la gente comune è la classe degli ignoranti, senza però pensare o tener conto del gusto del buon senso di questi, che oltre ad essere una virtù ( il buon senso), implica anche il rispetto della dignità della razza umana. Voglio anche dire che quei giovani deputati del M5S non sono stati votati solo da tantissima gente comune, ma sono stati votati anche in parte da ingegneri ,come il sottoscritto (continuerò a votarli ) e da persone culturalmente e intellettualmente oneste, come Dario Fò. In altre parole, la vecchia classe politica pensa con la testa degli altri, nel mentre la gente comune pensa con la propria testa: non vi sembra che vi sia una bella differenza? Inoltre, la vecchia classe politica, come Letta e compagni, parlano di populismo. Sappiano allora, questi politici corrotti e interconnessi con il malaffare dell' alta finanza, ecc.ecc., che al populismo appartiene anche un ingegnere, che sa modestamente coniugare la parte scientifica ( la pratica) e la parte spirituale, ricordando inoltre che una mente scientifica non funziona come quella dei politici dalla mente malata, che in generale non conoscono nemmeno le variabili della razza umana, senza voler prendere la conoscenza delle variabili della matematica, che per eccellenza, è la scienza esatta.
Ing Giuseppe Campagna

Giuseppe campagna, Riace Commentatore certificato 23.11.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono solidale con i lavoratori di Genova e capisco le loro problematiche, spero che il signor Grillo venga anche a Parma, dove l'azienda di trasporto pubblico pur essendo in attivo dal 1993 e con solide basi deve essere PRIVATIZZATA pur avendo un Presidente e un sindaco GRILLINI.

diego c. 23.11.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Cio' che' è ridicolo e' successo ieri sera a Rainews24. Hanno presentato il servizio iniziando subito a dire che Beppe e' stato fischiato dai manifestanti ed e' stato messo da parte, omettendo di far vedere invece quello che realmente e' accaduto, con i partecipanti che andavano a stringergli la mano e omettendo di far vedere gli applausi scroscianti !!!! PAGATI CON I NOSTRI SOLDI PERDONO LA LORO DIGNITA' PER QUALCHE MESE IN PIU' DI LAVORO, MA LA MUSICA STA' CAMBIANDO, PREOCCUPATEVI GIORNALISTI, SIATE ONESTI !!!

Spunk Pirata, Caltagirone Commentatore certificato 23.11.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...mi sa...mi sa................mi sa , che chi vorrà raccimolare ancor più voti....non sara' chi andarà in televisione,.......ma sara'chi andrà nelle piazze....
..e..Beppe nelle piazze è imbattibile , ..non ha eguali....sul pianeta.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 23.11.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA NON PUO' SALVARSI SENZA UN RADICALE CAMBIAMENTO CHE PUO' ATTUARE SOLO IL M5S...GLI ITALIOTI LO STANNO CAPENDO SEMPRE DI PIU'...PINOCCHIO RENZIE E' L'ULTIMO TENTATIVO DELLA KASTA DI SALVARSI IL C..SEDERE...MA I PORCI SANNO FARE SOLO PORKATE...E GIORNO VERRA' KE SARA' LA KASTA STESSA A CHIEDERE AIUTO A BEPPE GRILLO DI FARE QUALCOSA PER NON ESSERE LINCIATA...DOBBIAMO SOLO SEDERCI SUL GRETO DEL FIUME ED ASPETTARE...MALEDETTI PORCI BASTARDI KE AVETE RIDOTTO L'ITALIA AD UN CUMULO DI MACERIE...AVETE I GIORNI CONTATI...!!! M5S O SI MUORE TUTTI AFFOGATI...!!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamo un attimo ad analizzare le proposte oscene sul decreto di stabilità-
1-Aumentare le accise significa.
a) Aumentare i prezzi di tutto ciò che viaggia
su gomma.
b) Diminuire i consumi(già penalizzati)
c) Diminuire gli introiti di IVA
2-Aumentare in modo permanente la benzina ed il gasolio(le accise mai sono state diminuite)
3-Aumentare l'IRES vuol dire penalizzare i clienti delle banche in modo indiscriminato(rivalsa sui clienti) chi ha poco e chi ha tanto.
Praticamente continua la politica economica di MONTI .
Grazie Letta poi hai voglia di dire che Beppe prende il 51%...falso come giuda,anzi peggio,perchè lui si era accontentato di quattro denari, tu invece sei incontentabile.
m5* ^.^ un smack alle mie stelline ed un abbraccio ai miei amici romani!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Io non sarei mica così d'accordo . Cioè sulle enunciazioni generali concordo pienamente , ma sul caso particolare ----
Se non erro l'AMT di Genova ha perso più di 8 milioni di euro nello scorso esercizio. E questi 8 milioni li pagano tutti i cittadini. Ora da dove deriva questa perdita ? Da cattiva gestione? Eccesso di personale che non fa un tubo ? Assenteismo ? Indubbiamente ( per quel che conosco le situazioni) ci sono delle responsabilità gestionali dei vertici. ma molto probabilmente ci sono anche responsabilità dei vertici e del personale. Queste situazioni vanno puntualmente analizzate. Non facciamoci prendere dalla demagogia della difesa del posto di lavoro. Occupiamoci della difesa del posto di lavoro "produttivo". Se non lo è (produttivo) vediamo cosa si può ( e se si può) fare per farlo diventare tale. Ma se non è possibile, o non lo diventa, allora si chiude, si privatizza, si licenzia. Dovrebbe valere sia per il pubblico che per il privato.

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 23.11.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I sindacati si vedono sempre meno nelle piazze incazzate e in tv.
Perché?
Camusso dove siete finiti, te e i tuoi compari?
Capisco, in piazza ormai avete paura di andarci, in tv sareste linciati dal giudizio di chi vi ha aspettato da anni.
Sapete qual'è la scorta di GRILLO?
È IL POPOLO!

maurizio p. Commentatore certificato 23.11.13 09:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOMENICA ORE 14 SU RAI3 DALLA ANNUNZIATA DI MAIO E TAVERNA IN DIRETTA.

Paola L., Verona Commentatore certificato 23.11.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Buondì,ma i "cari lader"(non pensate che lader sia un errore,lo uso al posto: INFAMI LADRONI),quando parlano di moralità,non hanno la possibilità di sapere quello che di loro pensano gli amministratori pubblici europei,compresi ministri e presidenti,ma credete di prendere per il culo anche loro???? E poi venite a raccontare che alla fine c'è la luce,e lo dicono pure loro!!!Mi immagino il rispetto della banda europea di fronte al comportamento etico morale dei nostri LADERS,al minimo si "scompisciano"per non insultare la banda,ma hanno ben chiaro con chi trattano,ora io chiedo,ma noi perchè continuiamo a vederli così grandi e degni?quando il migliore ha votato x ruby suora certificata dalla s.sede.Perchè continuiamo a belare ogni volta che il pirla di turno dice :ce lo chiede l'europa. l'europa così e una merda,avete visto con la Grecia,e con Cipro,e domani con l'italia,beleremo più forte quando avranno venduto i nostri tesori??Ci incazzeremo con il sempreterno governo ladro,ma se tutti sanno che TRADITORI E MAFIOSI e COLLUSI vari,sono lì in parlamento,e continuano a raccontar(ce)la,e nel contesto andrebbero LINCIATI,per le responsabilità che hanno in quello che è sucesso,e continua a succedere..SONO DA METTERE SOTTO PROCESSO X ALTO TRADIMENTO,e fargli fare minimo 10 anni ,sopratutto per la volonta delinquenziale di fare i MAFIOSI,....e le FORZE dell'ORDINE,quelli che hanno giurato sulla COSTITUZIONE,i protettori del Popolo SOVRANO????Dove stanno,saranno mica quelli che impettiti salutano Mafiosi e Collusi.......Buona giornata.

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 23.11.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Grazie (Onorevole nel vero senso della parola)cittadino Di MAIO! e complimenti vivissimi per ciò che sei riuscito a tramettere al popolo Italiano,con chiarezza,lucidità ed onestà morale ed intellettuale
Grazie di cuore!

Paola L., Verona Commentatore certificato 23.11.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Questo Governo, ma anche i precedenti, credo dovrebbero spiegarci del perchè davanti ad una crisi strutturale del nostro Paese dobbiamo andare a piangere davanti all'Europa, oggi come nel passato, quando la stessa ci offre miliardi di euro da investire che poi ritornano alla Bce perchè non spesi...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 23.11.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Le municipalizzate sono state prosciugate dalle idrovore dei politici locali. Consiglieri di amministrazione messi dai partiti che incamerano stipendi da grandi managers : direttori e presidenti che fanno man bassa del pubblico denaro. Gli enti locali vengano consegnati ai lavoratori che devono eleggere i loro membri nei consigli e nella amministrazione. Fuori tutto il sottobosco politico!

Michele Rinella 23.11.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,te diggu inna cosa:

..........Che l'inse?
Se semmu capii. Vanni avanti ,ansi ,andemmu avanti!!!!!

mauro 23.11.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Il solito trucco..come Alitalia...
prima spolpano un azienda pubblica per anni con gli amministratori di partito, spese pazze e folli, senza controllo e sopratutto senza un programma strategico dei trasporti, poi quando il deficit diventa colossale la privatizzano cioè a dire la consegnano nelle mani di qualche esperto, secondo loro, di risanamento e dopo due tre anni lasciano morire l'azienda ma sopratutto lasciano alla deriva i lavoratori che ne fanno parte...sono degli scellerati figli di puttana!!

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 23.11.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

.... Bravo il N/S. Nicola !!!! che ha scritto :

...."Non vendono per ridurre il debito pubblico.
QUELLA E' SOLO UNA SCUSA, ripetuta a pappagallo dai media di regime.
Chi potrebbe credere che con un introito di soli 12 miliardi, si migliorerebbe in maniera SOSTANZIALE un debito pubblico di 2000 miliardi?"....ecc. , ...ecc,


Io aggiungerei anche :

Se l'Italia fosse un Paese serio e non corrotto
e si applicassero (più o meno) le Leggi Cinesi contro il conflitto di interessi , la corruzione , ecc. , dei pubblici ufficiali e dei politici ::

Il sig. LETTA E I SUOI AMICI DI MERENDE
CHE HANNO FIRMATO TUTTI QUEI TRATTATI ""Europei""

(((... a parte che non sono Trattati ma Contratti vessatori "belli e buoni " , li chiamo Loro trattati ma sono "solo" contratti vessatori )))

Che hanno portato alla miseria , al suicidio , alla disperazione milioni di Italiani
e , alla fine , invece di diminuire il DEBITO PUBBLICO Lo hanno aumentato ,
a quest'ora sarebbero sotto processo PER :
Abuso d'Ufficio ;
Truffa aggravata ai danni del Popolo Italiano ;
Peculato , ... ecc., ecc.
E rischierebbero la condanna alla PENA DI MORTE !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 23.11.13 09:06| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio del M5S ECCELLENTE a Virus – Buca il video per preparazione e pragmatismo.
Creato il 22 novembre 2013 da Pierumberto
A Virus Luigi Di Maio, vice presidente della Camera, sbaraglia la scena: la presenza, la chiarezza, il pragmatismo hanno stigmatizzato un personaggio politico molto interessante. Beppe Grillo ha individuato un prossimo leader. Alessandra Ghisleri in contemporanea ha posto il Movimento Cinque Stelle sul 24,2%. La posizione del nostro Blog colloca M5S alle prossime elezioni ben oltre il 30 per cento.

http://www.youtube.com/watch?v=S7O3sxr3IKk

Paola L., Verona Commentatore certificato 23.11.13 09:02| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Letta...il fatto di dare (siapur remota o impossibile ) la possibilità Che Beppe ed il M5***** arrivino al 51%,......fa si che gli indecisi si convincano a votarci.
Nessuno può vincere...se non è convinto di poter vincere,....e guardacaso sono proprio i nostri avversari a lasciar passare l'idea di esserne convinti.
L'avversario che dichiara ciò....si tira la zappa sui piedi,perdendo voti a ns ...favore.
Forse l'obiettivo di Letta..sarà stato un'altro, ma il risultato finale saranno voti in più per noi.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 23.11.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le Aziende Pubbliche, le hanno già privatizzate LORO.
L'amministratore delegato Alitalia, prende 6 volte quello di Airfrance e 3 volte quello di British Airwais.
E per far fallire Alitalia, ha preso 7 milioni di euro di BUONUSCITA.
PIU' PRIVATIZZATE DI COSI', SI MUORE.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 23.11.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. (comunicato ANSA)

In vista delle europee Cesare Prandelli ha già individuato la formazione che dovrebbe offrire prossimamente all'Italia delle prestazioni memorabili.
Alcuni giocatori infatti hanno già ricevuto l'avviso di garanzia. Tra i nominativi troviamo i seguenti individui e la loro posizione in squadra. In attacco davanti a tutti Brunetta, piccolo e veloce, capace di dribblare tra le gambe dei difensori con estrema facilità, capace poi di spaventare l'avversario con le sue urla da gnomo; nel ruolo di mediano ci sarà Renzi il fantasista, capace di andare in rete ben mimetizzato con un cambio veloce di maglietta, in ala sinistra troveremo il bravo Letta, ma che più lontano sta dalla sua Porta e meno rischia l'autogol, in ala destra invece il tenace Calderoli, Niente sembra in grado di fermarlo, se poi l'avversario è di colore il nostro lo calerà in un attimo, eccome se lo calerà!! Altro mediano di spinta Gasparri, molto capace a districarsi non visto nelle mischie col pugno di ferro, presenta infatti un curriculum di picchiatore di tutto rispetto, Terzino destro La Russa, quello che tutto smussa, perfino i fondi al e del partito. Nel ruolo di libero il grande Berlusconi, che di libertà ne ha esperienza a bizzeffe, tanto capace da saper affrontare ogni ostacolo o difficoltà con un grande sorriso.
In porta invece ci sono ancora delle incertezze, intervistato, Prandelli ha affermato i suoi dubbi sulla scelta del giocatore migliore, indiscrezioni però emergono dal suo staff in quanto sembrerebbe che da una telefonata non troppo misteriosa sia stato fatto il nome di Giorgio Napolitano, sicuramente un po' avanti con gli anni ma con una lunga carriera di paraculo alle spalle, tale da offrire più che sufficienti garanzie nel parare i colpi e di tenuta.

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 23.11.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato che vende i beni pubblici e' come il cittadino che va ai comprooro per svendere i gioielli di famiglia. Di questo passo finiremo per venderci le figlie agli emiri arabi (preferiscono le bione) e qualche madre gia' lo fa. Lo Stato deve invece valorizzare i beni della comunita' , recuperare beni perduti, nazionalizzare quelli strategici (cominciando dalle banche). E' troppo facile coprire l' incapacita' dei politici nazionali e locali a gestire i beni loro affidati dai cittadini con la vendita ai privati, che poi significa licenziamenti, aumenti delle tariffe, asservimento alle leggi del profitto. Gli amministratori incapaci, infedeli o corrotti vanno cacciati senza indennita', eventualmente processati e mandati in galera. Basta con l'utilizzo dei fondi e dei beni pubblici per interessi privati o elettorali.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento

FASSINA, UN MOTIVO IN PIU’ PER NON VOTARE PD
Un motivo in più per non votare Pd? Basta ascoltare il viceministro dell’Economia Stefano Fassina quando spiega i tagli delle tasse. Ne parla attraverso uno spregiudicato gioco delle tre carte. Ahahah!!! Penoso!!!

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.11.13 08:40| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Blog e buon giorno stelline.
Oggi giornata grigia,senza vento e senza sole.
Non promette niente di buono,ma qualcosa si muove:

Stiamo andando in TV e li stiamo ….sputtanando
Stiamo andando in TV e li stiamo ….sputtanando
Stiamo andando in TV e li stiamo ….sputtanando
Stiamo andando in TV e li stiamo ….sputtanando
Stiamo andando in TV e li stiamo ….sputtanando
Stiamo andando in TV e li stiamo ….sputtanando

Grazie Beppe alla buonora!
m5* ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 08:32| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ripartiamo da Genova. Senza perdere la calma e senza farsi coninvolgere dalle provocazioni, piano piano, riprendiamoci il nostro paese e miglioriamolo giorno giorno. Decenni di disastri amministrativi e corruzioni non si possono rimediare in poco tempo.
Beppe non ti scordare, tutte le categorie sono da interpretare, lavoratori, pensionati ed imprenditori. Sono convinto che con un governo stabile e con idee chiare tutti e dico tutti, evasori storici compresi, farebbero la loro parte per salvare il paese. Oggi con capitan findus & c. chi crede più a qualcosa. Un esempio di quello che ci aspetta in futuro se continuiamo a farci governare da queste facce di gomma è stato dato dalla commissione europea, qulunque progetto tu presenti non va mai bene, finchè esiste il metro tedesco saremo sempre più soffocati.
Dai Beppe, vieni bene anche in televisione, risoluto, poche parole, ma il messaggio è arrivato. Quanto ti temono i quaquaraqua!!!!!

andrea c., valbrembo Commentatore certificato 23.11.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
La legge di stabilità manifesto ideologico del governo e del PD

Il governo fa ideologia liberista a vantaggio della borghesia parassitaria e scroccona italiana ed europea. Le privatizzazioni e la riduzione del welfare, i bassi salari e la cancellazione dei diritti dei lavoratori spacciati come misure per il risanamento della Italia in effetti sono misure per arricchire i ceti dominanti e stringere i ceppi della catena alle classi subalterne.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.11.13 08:26| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Letta: "con rigore Grillo al 51%"
Bugiardooooooooooooooo: lo sai anche tu che non arriverà mai al 51% e in tanto aumenti Benzina gasolio e ires poi sulle Banche(troppo generico) non vorrei ,come si sta ventilando,una tassazione,ops bollo sul conto, da 5.000 eurini in su!
Tutto serve per non perdere voti vero?
Che schifo!

PS: Beppe fai un altro movimento collaterale così si prende il premio di maggioranza!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' questo il sistema che lascermo ai ns figli grazie alle ns pubblicizzazioni?
(REGFLASH) Pescara, 22 nov. - Il Sistema idrico regionale "è al collasso e rischia il tracollo" con il pericolo "di una parziale privatizzazione nel 2014". La denuncia arriva dal presidente della Regione, Gianni Chiodi, che nel corso di una conferenza stampa ha lanciato un vero e proprio atto di accusa ai Soggetti gestori ed un invito "ai Comuni ad agire direttamente sui consigli di amministrazione delle società in modo da eliminare le criticità". La situazione illustrata dal presidente Chiodi e dall'assessore ai Lavori pubblici, Angelo Di Paolo, sembra non avere appello. Esiste un carico di debito dei Soggetti gestori che supera i 300 milioni di euro, gli investimenti sono bloccati perché le società non stanno portando avanti gli accordi quadro con il governo, i costi di gestione delle società stesse hanno raggiunto picchi elevatissimi con assunzioni di personale amministrativo "fuori da ogni logica gestionale e di mercato". Per dare un'idea della difficile situazione, Chiodi ha fornito alcune cifre sull'indebitamento di esercizio: "l'Aca chiuderà il 2012 con un passivo di 105 milioni, la Ruzzo Reti è sotto di 95 milioni, il Cam che peraltro non ancora approva il proprio bilancio preventivo, rischia un indebitamento per il 2012 di 62 milioni, mentre quello della Sasi potrebbe toccare quota 42 milioni. Tutto ciò - ha ribadito Chiodi - mette a rischio la continuità del servizio". Il blocco degli investimenti, invece, avrà conseguenze soprattutto sul fronte della depurazione, settore nel quale "la Giunta regionale ha messo disposizione 70 milioni di euro dai Fas". "Il progetto di disinquinamento del fiume Pescara è bloccato per i debiti dell'Aca, stessa cosa per il depuratore di Pescara con il reale pericolo che la città più grande d'Abruzzo rimanga senza depurazione. Nella Marsica esistono le opere ma non sono funzionanti; nel teramano ci sono pesanti ritardi nell'attuazione dell'Apq".

paolo 23.11.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

PROMEMORIA PER “HENRY PALLE D’ACCIAIO” E NAPOLITANO.
Prima si abbandona a delirio di onnipotenza e spavaldamente afferma: “Sono più forte. Non ho alcuna paura di Berlusconi e Renzi”; poi in un momento di lucidità timorosamente ammette: “Basta tasse sennò Grillo prende il 51 per cento”. “Henry palle d’acciaio” bifronte, l’uomo di fiducia di Napolitano è combattuto tra sopravvalutazione di sé e incubi pentastellati. Che sia vittima di sindrome bipolare? Mah! Di certo alcune cose importanti “Henry palle d’acciaio” non le ha capite o non ha voluto capirle. Ed ecco il promemoria che potrebbe tornargli utile:
1) Gli italiani con problemi su come sbarcare il lunario sono stanchi di annunci, promesse e buoni propositi per gli anni a venire. Questi italiani che rappresentano la maggioranza nel Paese vogliono i fatti. Pochi, maledetti e subito;
2) I giovani non figli di politici, di ex prefetti, di ex ministri o di altri parassiti sociali reclamano la restituzione del futuro rubato loro dai politici della Seconda Repubblica;
3) Agli italiani (sempre quelli con problemi su come sbarcare il lunario) non frega un cazzo di salvare questo Paese fondato sull’ingiustizia sociale nata dalla Seconda Repubblica. Prima affonda l’Italia, prima sarà possibile rifondarla. Come nel dopoguerra.
Il promemoria vale anche per Napolitano. Il presidente (che oggi ha assunto comportamenti e linguaggio degli uomini che una volta avversava) si chieda – quando si abbandona ai soliti barbosi sermoni – quale Italia vuole salvare. E soprattutto l’Italia di chi. Forse quella dei Ligresti, dei Berlusconi, dei Briatore, dei politici ingordi, dei grandi parassiti sociali, dei disonesti, degli sfruttatori della debolezza contrattuale altrui? O l’Italia degli onesti, dei lavoratori, dei disoccupati, dei giovani precari e sfruttati, tutti con tanto di casellario giudiziale immacolato? Presidente una risposta, prego. E che non sia un ennesimo tentativo di presa per il culo.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.11.13 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe siamo con te

Aldo Secco 23.11.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento

PS: e dato che a un mese che ho effettuato il mio contributo per il VDay non ho ancora la mia mongolfiera, spero almeno in un pulmino

Ivan C., Genova Commentatore certificato 23.11.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Adesso, te lo spiego io chi sono i genovesi perché vivo con loro da quasi venticinque anni mentre eri sulla tua spiaggia privata lontano dalla massa.

I genovesi non sono quei due trecento tranvieri prossimi alla pensione che due volte al mese da anni sentono il bisogno di rompere i coglioni a tutti quanti per sentirsi ancora qualcuno. Non sono questi stronzi al volante dalla faccia cattiva che disprezzano quel greggio di viaggiatori paganti, che si divertono a chiudere le porte in faccia di fronte a chi corre alle otto del mattino per non arrivare in ritardo, che ci accusano di non pagare il biglietto mentre la realtà è che quasi tutti noi idioti lo facciamo e quando raramente ne beccano uno, è così disgraziato che quasi quasi ti viene voglia di fargli l’elemosina. I genovesi non sono la maggioranza degli autisti dell’Amt, che sono costretti a seguirli a ogni sciopero quando non se lo possono proprio permettere. Non sono neanche la casta con chi pochi giocano a chi è più padrone; quella casta che se la ride perché ha macchina e busta paga a volontà.

I genovesi sono quelle cento mille persone che camminano con ombrello e cappotto per chilometri verso la stazione ferroviere o sono bloccati a casa angosciandosi perché non sanno come faranno a pagare tasse, affitto o mutuo. Sono tutti quelli che giorno dopo giorno hanno svuotato strade, prima affollate, e negozi a un mese di Natale. Sono quelli che ritornano a casa alle sette o dieci di sera, stremati, e vanno direttamente a letto senza neanche cenare. Sono anche decine di migliaia di disoccupati invisibili che salterebbero di gioia, se avessero di fronte a loro la prospettiva di uno straccio di lavoro, pubblico o privato che sia.

Affanculo a tutti voi, alle vostre sceneggiate di rivoluzione e alla vostra solidarietà a senso unico!

segue nei commenti.

Caroline T., pianeta terra Commentatore certificato 23.11.13 08:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vendono per ridurre il debito pubblico.
QUELLA E' SOLO UNA SCUSA, ripetuta a pappagallo dai media di regime.
Chi potrebbe credere che con un introito di soli 12 miliardi, si migliorerebbe in maniera SOSTANZIALE un debito pubblico di 2000 miliardi?

E' chiaro che per questo ci vuole un TOTALE RESET dei politicanti arraffoni, corrotti e mafiosi che da bravi parassiti stanno ammazzando gli italiani che lavorano per 1000 euro al mese o poco più,
se un lavoro ancora ce l'hanno!

La Privatizzazione serve SOLO ad IMPADRONIRSI di aziende pubbliche REMUNERATIVE,
svendute dietro tangenti stratosferiche ai soliti noti.

Con il risultato dei referendum sull'acqua pubblica abbiamo dimostrato che la stragrande maggioranza degli italiani non ne vuole sapere di privatizzazioni-svendite agli amici degli amici.
Altre storie tipo FONSAI ai Ligresti o Telecom a Colaninno prima e Tronchetti Provera poi,
tanto per intenderci.

LETTA GO HOME! Maggiordomo di Mario Draghi.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 08:10| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Le ultime parole di Letta dette apposta in Germania sono assolutamente tardive perché l'attuale Governo doveva fare l'opposto. Prima doveva fare i conti con le riforme essenziali ridurre le spese su ogni fronte come qualsiasi famiglia italiana e soprattutto fare la riforma elettorale al limite si poteva chiedere dei sacrifici per pareggiare i conti ma non come hanno fatto fino ad ora dove a livello governativo non si è neanche posto il problema di qualsiasi genere di risparmio si è solo parlato di Berlusconi per dei mesi e adesso si parla di svendere i gioielli di famiglia e di accise niente
di costruttivo ed economicamente saggio. Letta si è svegliato un po' tardi la maggior parte delle persone sono stufe di fare sacrifici per questi burattini.

Renzo Grillo 23.11.13 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno fratelli 5 Stelle!!!
Un caro saluto ai ragazzi AMT, organizzate un conto bancario, vedrete che l Italia non vi farà perdere neanche un giorno di lavoro, contribuirà alla vostra , nostra lotta! Tra poco partiamo noi del porto e a seguire ci verranno dietro tutti.!
E che guerra sia !

Ivan C., Genova Commentatore certificato 23.11.13 08:02| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Solidarietà piena ai lavoratori dei trasporti di Genova!
Ma attenzione che adesso devono svegliarsi ed incazzarsi quelli di Torino...il "compagno" Fassino sta svendendo tutto!

Franco G., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 07:56| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

e io pago

film giavisto Commentatore certificato 23.11.13 07:23| 
 |
Rispondi al commento

La vena comica di Beppe non s'esaurisce mai.
Da una parte attacca l'apparato politico italiano. Incapace, corrotto.
Dall'altra si batte per mantenere pubblico tutto ciò che i politici hanno statalizzato per poter guadagnare di più con posti nei consigli d'amministrazione, bustarelle etc.
e vis comica !

Marcor Lapassin 23.11.13 07:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Smania di vendere tutto pur di continuare a fare la vita da porci alla nostra faccia che la casta fa da trent'anni. Perchè quando un bene pubblico passa al privato diventa una miniera d'oro (vedi Autostrade, banche ex pubbliche, Telecom prima di essere spolpata etc.)? la risposta a voi...

Gianni De Santis 23.11.13 06:44| 
 |
Rispondi al commento

JFK disse:"Ich bin Berliner!";

ora direbbe:"Ich bin Genuesischen!".

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 04:50| 
 |
Rispondi al commento

fermiamo tutto. fermiamoli. e poi ricominciamo da capo. a partire dalla sfera pubblica, dai politici, dai direttori generali, dirigenti e quadri della pubblica amministrazione, statale regionale locale. azzeriamo tutto. con referendum dire che partecipare al servizio pubblico garantisce una vita dignitosa ma non lo scopo di lucro. fare strada solo a chi è veramente motivato da interesse pubblico e non da bottegaio. via mafiosi delinquenti e politicanti di ogni ordine e grado dal settore pubblico. valore della manovra: 35 40 miliardi di euro all' anno più effetto virtuoso investimenti da estero .... fine della crisi .....

Nivangio Macrodi 23.11.13 03:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, solo un cenno e saremmo / faremo immediatamente quello che ci indicherai, siamo pronti. Alternative non esistono! Siamo, a dir poco, stanchi e schifati di tutto e di tutti i partiti e dei loro servi e della loro puzzolente burocrazia utile solo per fare sanzioni e per loro postifici. Giusto in questi giorni, tanto per cambiare, ricevo su email PEC da ISTAT il sollecito, con minaccia di sanzione, nel compilare loro documenti per fini statistici! Io, noi, dobbiamo lavorare per la sopravvivenza e questi invece hanno tempo e denaro da sperperare per le loro statistiche, se non si fa avanti con le sanzioni! Maledetti burocrati!

Attilio 23.11.13 02:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma dove cazzo e' la sinistra a difesa dei lavoratori; i grandi sindacalisti, Epifani, Camasso e compagnia cantando. Ah gia' dimenticavo... a scaldare poltrone per 20.000 euro la mese + vitalizi, bonus... Bersani poi lasciamo perdere: dice di essere "Ideologicamente" contro la manifestazione; specialmente se Grillo la supporta...

E' finito il tempo delle deleghe...


da w., estero Commentatore certificato 23.11.13 02:09| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Questa delle privatizzazioni è una trovata a dir poco criminale che i zerbini della finanza internazionale hanno inventato, ormai da anni, per derubare i popoli dei loro patrimoni! E fra questi zerbini intendo anche i nostri governanti che noi dobbiamo impedire assolutamente di agire, ma come ? Mandarli a casa al più presto! Io penso che si stanno accorgendo che la rabbia sta arrivando a dei livelli critici e allora adesso stanno mettendo in giro la favola che la crisi sta per essere superata tanto per calmare le acque e assestarci gli ultimi colpi mortali!

Bruno Marioli 23.11.13 01:34| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

la zanicchi ha dichiarato che,se lasciasse berlusconi,andrebbe con renzi.ehhh,vecchia maiala, che c'è?il berlusca invecchia e tu cerchi il giovanotto?lo sò,lo sò.ricordo quella tua canzone che faceva:prendi questo in mano,zingara.


Beppe,ti voglio bene !La stima che ho per te non ha confini!
nottestellata blog!

Paola L., Verona Commentatore certificato 23.11.13 01:15| 
 |
Rispondi al commento

va bene,dopo essermi sfogato con delle battute,adesso torno serio.da quel che sento in giro,troppa gente sta cadendo nella trappola renzi.come facciamo per evitare che questo furbetto da quattro soldi venga utilizzato per tenere,ancora per un pò,il popolo nella merda?qualcosa dobbiamo inventarcela.anche se non credo durerebbe molto,potrebbe essere un colpo durissimo per l'italia.

vito asaro 23.11.13 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo: l'unico capo politico al mondo (sottolineo, al mondo!) che può permettersi il lusso di andare in mezzo alla gente pronta a una rivoluzione da solo, senza scorta e senza timore d'essere linciato. Perchè, secondo voi, lui può e tutti gli altri non possono? Magari perchè è un uomo onesto, che ne dite?
Date retta a me, il M5S con la sua proposta di rivoluzione copernicana nel rapporto cittadino-Stato, è l'unica via per uscire da questo incubo, da questo sequestro dei diritti umani operato da un sistema criminale, farcito da immonde clientele delle quali i partiti politici sono il volto più lugubre e sinistro.
Avanti tutta!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.11.13 00:59| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..pensavo si fossero estinti quelli delusi dall'accordo non fatto tra M5S e pd-l..sono un pò come a volte ritornano

marco s. Commentatore certificato 23.11.13 00:59| 
 |
Rispondi al commento

“Costruire una cattedrale. Perché l'Italia deve tornare a pensare in grande” è il titolo di un libro, incredibile ma vero, di Letta Nipote. Parla di cattedrale, ma intende la TAV: che sarà mai, sono solo balle ad alta velocità.
Nel testo di risvolto, dice ad es.: “la crisi economica e sociale che stiamo vivendo è figlia del "presentismo". Della tendenza a sacrificare all'utilità del momento ogni investimento nel futuro che richieda tempo, capacità, pazienza. (…) Eppure, è questo il momento di ritrovare l'ambizione di realizzare progetti solidi e duraturi.”
...come ad esempio svendere le aziende statali agli eurosciacalli del Deutsche Compro Oro...

Solidarietà ai lavoratori dell'AMT di Zena!!!
Un ricordo: la prima volta che ho visto il mare di Genova, e anche molte successive volte, è stato grazie all'AuToBuS, che mi ci ha portata dalla stazione di Piazza Principe!

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 00:56| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRIMO DICEMBRE
Con quella faccia un po'così
quell'espressione un po'così
che abbiamo noi prima andare a Genova
che ben sicuri mai non siamo
che quel posto dove andiamo
non c'inghiotte e non torniamo più.
II. Eppur parenti siamo in po'
di quella gente che c'è lì
che in fondo in fondo è come noi selvatica
ma che paura che ci fa quel mare scuro
che si muove anche di notte
e non sta fermo mai.
Genova per noi
che stiamo in fondo alla campagna
e abbiamo il sole in piazza rare volte
e il resto è pioggia che ci bagna.
Genova, dicevo, è un'idea come un'altra
Ah... la la la la
III. Ma quella faccia un po'così
quell'espressione un po'così
che abbiamo noi mentre guardiamo Genova
ed ogni volta l'annusiamo
e circospetti ci muoviamo
un po'randagi ci sentiamo noi.
Macaia, scimmia di luce e di follia,
foschia, pesci, Africa, sonno, nausea, fantasia.
E intanto nell'ombra dei loro armadi
tengono lini e vecchie lavande
lasciaci tornare ai nostri temporali
Genova ha i giorni tutti uguali.
In un'immobile campagna
con la pioggia che ci bagna
e i gamberoni rossi sono un sogno
e il sole è un lampo giallo al parabrise.
Ma quella faccia un po'così
quell'espressione un po'così
che abbiamo noi che abbiamo visto Genova...
Bruno Lauzi - Paolo conte 74

Rosa Anna 23.11.13 00:55| 
 |
Rispondi al commento

..oggi un altro,tipo tormentone,ha iniziato a dirmi,se faceva l'accordo col pd-l magari oggi avrebbe potuto far buon viso a cattivo gioco e votava renzie,ho provato a scoraggiarlo e comunque lo vedo spesso e faremo il punto.........................................................Renzie no!!.............................

marco s. Commentatore certificato 23.11.13 00:55| 
 |
Rispondi al commento

la decadenza di berlusconi ci costerà 180.000 euro.spero che i sindacati si ribellino e che chiedano che berlusconi si accontenti di 179.999 euro.forza,signori di cgil,cisl e uil,fatevi sentire.

vito asaro 23.11.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento

in giro sento già che si sono fatti fregare dalle parole di Renzie...temo il peggio.

marco s. Commentatore certificato 23.11.13 00:49| 
 |
Rispondi al commento

domenica alle 14 dalla annunziata su raitre.....Di maio e Taverna in direttaaaa!!!!BOOOOMMMMMMMMMMMMMMMMMM!!!!!


Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 00:47| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un sindacalista,si si,uno di quei personaggi che vivono contrattando il grado di schiavitù dei lavoratori,ha dichiarato che,a genova,i politici che mettevano cappello non erano graditi.non capisco il perchè di questa dichiarazione.non ho visto auto blu nè l'esercito che i politici si portano appresso quando vanno tra gente.


Letta: "con rigore Grillo al 51%"

http://www.repubblica.it/economia/2013/11/22/news/letta_italia_ha_conti_in_ordine_ora_europa_ci_ascolta-71609905/?ref=HREA-1

ahahaha li abbiamo in pugno, stiamo e cambiando questo paese ogni giorno di +

Gianni C 23.11.13 00:37| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ripeto in parte un mio commento al post precedente)

Meno male che avevamo vinto un referendum (uno dei due quesiti per l'acqua pubblica) CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI!

Il PD ipocrita di Bersani (che aveva osteggiato quei referendum, tanto che da quell'area politica proveniva la stessa Linda Lanzillotta, che aveva concepito quella che poi sarebbe stata approvata dal centrodestra come "legge Ronchi") era salito all'ultimissimo istante sul carro del vincitore e aveva tappezzato le città con manifesti inneggianti a una vittoria referendaria altrui, e dunque SCIPPATA DAI PIDDINI (lo slogan, mutuato da Vasco Rossi, era "senti che bel vento").
Poi, dei referendum CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DI ACQUA E SERVIZI PUBBLICI LOCALI hanno deciso di fottersene (corroborati da un parere legale del figlio di Re Giorgio).

Adesso un sindaco piddino (anzi, passato al "nuovo" di Renzie), il postolimpico PIERO FASSINO nella mia città vuole privatizzare (addirittura scavalcando lo stesso consiglio comunale) l'azienda dei trasporti pubblici locali GTT.
Lo stesso sta avvenendo a Genova, col vendoliano prof. MARCO DORIA.

Questa SINISTRA IPOCRITA che in altre epoche aveva convinto quasi metà degli italiani che tutti i mali nazionali fossero UNICAMENTE opera del debosciato di Arcore (con cui si sono prontamente alleati: la Casta arroccata contro l'avanzata del M5S) ha tra i suoi pennivendoli di punta tale GAD LERNER, sempre pronto a difendere amici e amici degli amici. Dopo l'apologia dell'umanitaria Cancellieri, oggi LERNER twitta:

"Il mio affettuoso sostegno a Marco Doria, sindaco perbene di Genova. Don Gallo direbbe a Grillo di vergognarsi"
( http://tinyurl.com/poon6s2 )

Non ho mai troppo amato la star mediatica Don Gallo, ma qui chi si deve vergognare è LERNER che, abusando della memoria di un defunto illustre, gli attribuisce il proprio pensiero.
Ormai questa SINISTRA DELL'IPOCRISIA AL POTERE è come una bestia ferita a morte che si dibatte in modo scomposto.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 23.11.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento

i parlamentari più presenti debbono essere premiati con dei soldi in più pertanto,al medico che si presenta,quando viene chiamato da un paziente,spettano dei soldi in più.ok,ci stò.

vito asaro 23.11.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Rg9Jq3Lu15A

Paola L., Verona Commentatore certificato 23.11.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio grandissimooo a Virus!!ogni volta che vanno in tv spaccano!!!!!!!!!e andateciiiiiiiiiii ovunque!!!

p.s. qui caffè a 5 stelle notturno!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI PROVARE IL PIACERE PRIMA DI LASCIARE QUESTA NOSTRA ESISTENZA -POTER,VEDERE UN'ITALIA NUOVA,LA SPERANZA X LE PROSSIME GENERAZIONI DI VIVERE IN UN PAESE LIBERO, E LA DEMOCRAZIA UN ATTO DI GRANDE CRESCITA X UN POPOLO CHE OGGI E SUCCUBE DI CIALTRONERIE, RUBERIE, AI DANNI DELLA STESSA --ITALIA-
E TUTTO IL LETTA-MAIO ESTINTI
CLASSE 1946- MOV. 5*****

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 23.11.13 00:23| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non sono un economista, ma come tanti alle carenze tecniche cerco disopperire con la logica, col buonsenso. L'Italia ha bisogno di crescita, di sviluppo che garantiscano redditi costanti e magari crescenti perchè l'occupazione abbia una solida e diffusa ripresa.
Ma se Giannerrico Letta per fare cassa mette in vendita, sia pure solo in parte, il patrimonio dello Stato, realizza introiti ma quei beni li perde per sempre. E quando fra qualche tempo avrà bisogno ancora di fare cassa, visto che di sviluppo non se ne parla, ridurrà ulteriormente il patrimonio nazionale?
Così lo saprei fare anch'io il premier, come se per fronteggiare le necessità familiari, essendo insufficienti le entrate, anzichè tentare di incrementarle, rosicchiassi giorno per giorno i risparmi che prima o poi finiranno essendo le entrate rimaste insufficienti. Ci si avvia alla morte. Sviluppo, crescita significa mettere in moto un meccanismo che produca reddito e lavoro lasciando intatto il bene.
Si rendono conto di cosa stanno combinando? Tutti rimangono a guardare? Il popolo capisce che si stanno impoverendo le future generazioni? Dai saggi ci viene ricordato che il politico pensa al giorno per giorno, lo statista alle generazioni che verranno. Non sono statisti ma politici e rozzi. Cosa si aspetta a fare quanto necessario per cacciarli tutti via?

Federico Pirro, Bari Commentatore certificato 23.11.13 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

facendo il calcolo di quanto prendono i parlamentare come diaria e rapportandolo al costo di un pasto completo se ne deduce che ogni parlamentare mangia 12 volte al giorno.adesso capisco perchè,poi,spendono tutti quei soldi(nostri)per cure mediche:avranno un fegato come quello delle balene,

vito asaro 23.11.13 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra ci sia tanto malaffare in AMT come in altre municipalizzate.
Se i lavoratori che stanno manifestando sono la parte onesta dell'azienda sono dalla loro parte, altrimenti no.

Daniela M. Commentatore certificato 23.11.13 00:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I titoli dei giornali di domani, come mostrati da un tg notturno della sette non menzionano nemmeno la presenza di Grillo a Genova tra i lavoratori. Solo uno ne fa un accenno ma poi commenta che i lavoratori "avrebbero detto a Beppe: "si va bene, ma mettiti in fondo al corteo"! Mi mancano le parole per definire il tutto! Che tristezza!

Liv van wyn 23.11.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Certo che spiazzarli facendo in modo che l'imbonitore
Di Firenze quello di venghino signori verghino che più gente entra più bestie ci sono si trovi con un avversario che lo sorpassa
Alle primarie Costerebbe solo un caffè .
possiamo divertire un po' di connazionali se non altro per vedere la faccia .che fa

Vengo anch'io no tu no perché no perché no

Rosa Anna 23.11.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono con voi!!! Anima e corpo.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente se un'azienda non va è perché ci sono state in quarant'anni responsabilità e interessi politici. In tutti i paesi del mondo ho visto salire sui mezzi solo persone col biglietto ma in Italia chi lo paga? Poi assunzioni per tre volte tanto e sprechi e vandalismo. Inoltre programmazione di percorsi fatti come? In ultimo devo dire che senza i bus il traffico è molto più scorrevole e mi vien da pensare se è proprio necessario avere tante corse mezze vuote e con gente che non paga?

Livio Ponzone 23.11.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

.....e come disse il presidente:dopo di me il diluvio.come?non era lui?accidenti sono proprio ignorante.

vito asaro 23.11.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Grasso e Boldrini,due figure Istituzionali che dovrebbero garantire la Democrazia ed agire per il bene dei cittadini dello Stato Italiano ed invece si prestano con noncuranza ai giochi di potere
I parlamentari 5 stelle hanno l'unica "colpa" con la loro onestà e non omertà ,di mettere questi loschi personaggi davanti a uno specchio ad osservare la loro inadeguatezza e poca trasparenza Questi personaggi si pure sentono offesi ,ma noi adesso abbiamo la possibilità di vedere con i nostri occhi quali offese pesanti subiscono invece i nostri coraggiosi cittadini pentastellati e diffondiamo,diffondiamo a più non posso perchè gli Italiani capiscano una volta per tutte chi è il lupo e chi è l'agnello.

Paola L., Verona Commentatore certificato 23.11.13 00:06| 
 |
Rispondi al commento

SANITA' - PUBBLICA.
ISTRUZIONE - PUBBLICA
TRASPORTI - PUBBLICI
ENERGIA - PUBBLICA
GIUSTIZIA - PUBBLICA
TERRITORIO - PUBBLICO
CULTURA - PUBBLICA
ACQUA - PUBBLICA
INFRASTRUTTURE PUBBLICHE - PUBBLICA
RICERCA - PUBBLICA
DIRITTI DEL LAVORO - PUBBLICO
CONTROLLO AGRARIO E ALLEVAMENTO - PUBBLICO
Ne dimentico qualcuno?

Un paese che si definisce CIVILE deve assicurare alla cittadinanza
tutti questi servizi, se non lo fa vuol dire che di CIVILE ha ben poco.

Marcovinicio d., milano Commentatore certificato 22.11.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma vi rendete conto?tutto è,IMMEDIATAMENTE EVIDENTE eppure,la cancellieri,è ancora là.solo ai tempi delle monarchie assolute era concepile una cosa del genere.ma almeno,quelli,non facevano tutto questo teatro.

vito asaro 22.11.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO METTEREMO GIORGIO NAPOLETAME IN STATO D'ACCUSA?

marco ., milano Commentatore certificato 22.11.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento

UN BEPPE DI GRIDA E DI SUDORE

Hanno fatto di tutto per allevarci nella cultura dell'impotenza finché un Beppe di grida e di sudore ha richiamato in ognuno di noi la consapevolezza della propria forza

A Genova!
in alto i cuori
W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:54| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Toc toc non c'è nessuno ?
..........................................!
............... di sinistra nel PD.

Rosa Anna 22.11.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO GENERE DI INVERTEBRATI USURPATORI DA DECENNI -DEI VERI: -- MAGNACCIA- SANNO BENISSIMO CHE L'ARIA CHE TIRA X L'ORO NON E' BUONA ANZI PUZZA, DELLE LORO MALEFATTE E GRAN PARTE DEGLI ITALIANI CON IL SANGUE AGLI OCCHI -POTENDOLO FARE GLI FAREBBE SPUTARE IL MALTOLTO E NON SOLO A LORO.......... A TUTTI COLORO CHE SI SONO ARRICCHITI ALLE SPALLE DI TANTI POVERI ITALIANI ONESTI COSTRETTI ALLA FAME -
TUTTI NESSUNO ESCLUSO OLTRE AD ESSERE DEI VENDITORI DI FUMO E DELLE SCATOLE VUOTE COME LE LORO TESTE DI CAZZO-SE AVESSERO AVUTO UN MINIMO DI COERENZA AL DI LA' DELLA LORO FEDITA APPARTENENZA POLITICA, -AVREBBERO DA TEMPO AVUTO UN MINIMO DI DIGNITA' MORALE SI SAREBBERO ABBASSATI UN PO' DEI LORO PRIVILEGI.
COME DEFINIRLI?????????????NON CI SONO VOCABOLI NEL DIZIONARIO-ITALIANO--

UN GRAZIE A TUTTI I RAGAZZI DEL MOV. 5****** DA TUTTI GLI ITALIANI CHE HANNO CREDUTO E CONTINUANO A CREDERE NEL VOSTRO OPERATO-
CLASSE 1946

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 22.11.13 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Sciopero della AMT di Genova.
Arriva Grillo, con servizio fotografico e giornastico annesso. Un sindacalista lo manda in quel posto :«Numerosi politici hanno chiesto di aderire alla nostra protesta, dobbiamo evitare strumentalizzazioni e passerelle, questa è e deve restare una protesta dei tranvieri. Se i politici vogliono sfilare con noi sono ben accetti, ma microfoni e telecamere se li vanno a cercare da un’altra parte, soprattutto quelli che vogliono distruggere il sindacato».

Onore a quel sindacalista (e grazie a G.M. per la segnalazione).Il comico durante lo sciopero a Parma amministrata dai 5s non si è fatto vedere. Si partecipa a convenienza. Vaffanculo.

emilio colomba, matera Commentatore certificato 22.11.13 23:48| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona notte Blog.Voglio bene a tutti i bloggers che scrivono qui e sperano e lottano affinche questo insieme di maiali, detto "politici italiani",finiscano nella macelleria rusticana

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I finti cattolici che stanno in parlamento dovrebbero obbedire a questo francescano

https://www.youtube.com/watch?v=3p5gbYazzm8

claudio a., verona Commentatore certificato 22.11.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma gli Italiani come fanno a non comprendere la meschinità di Letta ?
BASTA TASSE
non perché gli Italiani non ce la fanno più,ma perché senò Beppe va al 51%!!!!
Ma quando si guarda allo specchio non si fa schifo?

Paola L., Verona Commentatore certificato 22.11.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Babbo Natale: ma cosa sta succedendo, invece di richieste per giocattoli mi arrivano richieste per lavoro

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:36| 
 |
Rispondi al commento

credo che ognuno di voi abbia visto uno dei tanti film sul conte dracula.tutti quei film si reggevano su quattro figure:1 il conte dracula.2 l'umano che si metteva al suo servizio 3 gli umani che fornivano il loro sangue.4 il professore che andava in giro col paletto di frassino.basta sostituire 1 conte dracula-grandi potentati.2 servitore-politici vari.da letta a hollande a obama.3 fornitori di sangue-popolo.4 professore-m5s e,quanti nel mondo lottano contro i vampiri.i film finivano sempre col conte dracula ridotto in cenere a causa della luce che squarciava le sue tenebre o per un paletto di frassino conficcato nel cuore.questo mi fà ben sperare quindi,vado in giro col mio paletto ed i miei fari abbaglianti.


sapete perché destra e sinistra hanno smesso di fare finta di litigare? perché non è rimasto più niente che possono spartirsi!
se letta sta facendo bene il suo lavoro?
chi avrebbe il coraggio di dire una tale assurdità arrivati a questo punto? io lo dissi appena venne messo li da napolitano che sarebbe finita male.. in realtà questo governo non piace a nessuno,però fanno finta che non si possa fare diversamente altrimenti la borsa scende,però non pensano che facendo così la borsa finge di salire! e non pensano che facendo in questo modo mandano a puttane migliaia di italiani già parecchio provati dal governo precedente monti!! insomma,dopo il danno la beffa! ci credo che adesso viene voglia di picchiarli,a me questa voglia venne in una vita passata da allora sono nato direttamente con questa voglia!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 22.11.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Alfano,
con quale faccia da culo ti permetti di porti dalla parte
dello Stato,definendo cittadini come
i NO-TAV antistato?!
E con quale faccia da culo dici che non verranno fatti sconti,
massima fermezza delle forze delľordine,
riferito a chi oggi a Roma,come una decina di anni fa a Genova
definirei blak blok in tenuta antisommossa
al servizio dei mastini del potere a 1.300 euro al mese,
nei confronti delle forze del disordine,
riferito ad un movimento di cittadini che ha deciso di non abbassare la testa?!
E Letta,
di che cazzo stai parlando quando dici di voler portare in
cassa 12 MLD svendendo PEZZI DI STATO e diritti dei cittadini?!
Non ti stai rendendo conto che i pezzi di questo Paese,
di questo Stato
vi stanno crollando addosso uno alla volta?!
Che a genova,
mentre tu straparli di privatizzazioni,
cittadini esasperati stanno occupando
Comune e Piazze proprio per opporsi alľennesima
svendita dei loro diritti e dignitá?!
Entrambi vivete ormai in una realtá parallela,
fuori da ogni logica e priva di qualsiasi forma di autorevolezza e legittimazione!
Ormai avete raggiunto il nirvana,
siete riusciti a sfondare il muro di questa dimensione,
vi siete smaterializzati e divenuti non piú reali
ma virtuali.
Uno che parla di antistato,
che qualche mese fa stava in prima fila irrompendo insieme a tutto il partito dei ladri
nel tribunale di Milano!
L´altro che va in Germania e tira in ballo gli Aiatollah del rigore!

Siete entrambi delle merde!
E sovversivi istituzionali!

Fino a qualche mese fa avete chinato il capo
di fronte ai dictat di Monti,
una delle eminenze grigie materializzate
sulla scena dal sistema,
ľeliminatore,
ľuomo con la mannaia,
il Mr.Wolf-risolvo problemi,
uno degli architetti senza coscienza degli
assassini silenziosi delle democrazie degli Stati!

Da allora questo Paese é privato di un governo legittimo!

E sentirvi aprir bocca fa prudere le mani
anche ai piú convinti dei pacifisti non violenti!

FUCK!!

Donato S., Vienna Commentatore certificato 22.11.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scintilla genovese

Fusse che nun fusse la vorta bona

Fabrizio 22.11.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è finito il tempo...non si può più credere alla vecchia politica o al ggiovane pagliaccio da copertina sui settimanali che fa proclami sul cambiamento. A Genova una giunta con un sindaco di sinistra DEVE difendere i lavoratori. Ormai anche i sindacati, sempre piu politicizzati sono spariti. La gente deve difendersi da sola e riprendersi la propria dignità, il proprio lavoro, la propria vita!

Riccardi ( Genova)) 22.11.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Scritta l’altro giorno in onore della EGREGIA STIMATISSIMA MINISTRA CANCELLIERI

Gli Stellati li ho fottuti
mò mi faccio na’ ceretta
dai Piddini ancora aiuti
grazie a Napo e bimbo Letta!
Sono ancora la Ministra
della Grazia e la Giustizia
grazie ai tanti di sinistra
inquadrati con dovizia!
Vaffa nculo a Beppe Grillo
ma che vuole sto buffone
Io agli squilli, al primo trillo,
sempre corre il mio o’ guaglione!
Pur essendo inadeguata
e la presenza inopportuna
caro Grillo, io so sempre poltronata
alla faccia tua,se ne hai una

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:21| 
 |
Rispondi al commento

L'unico che difende la sinistra è Beppe Grillo almeno qui ognuno può dire la sua, di sicuro questo non accade nel PD gestito da ex Democristiani, Letta e Renzi non sono di sinistra e non hanno mai detto nulla di sinistra, anzi finanziano azioni militari e indebitano per F35 e TAV, mentre il paese è in ginocchio.
630 Deputati e 315 Senatori che ci costano come degli astronauti, levati i 5 stelle sono tutti da licenziare, molti perchè anche responsabili di questa situazione e gli altri perchè NON HANNO FATTO NULLA PER EVITARLO

Luca 22.11.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete mai visto un politico per strada che cammina a corpo libero? senza il plotone della gendarmeria?Con le mani in tasca? e mangiare un pezzo di panino che gli viene dato da qualcuno? Grillo è una persona specialissima,uno di quegli uomini che nascono ogni cento anni.In questo schifo di ItaGlia abbiamo pero' Beppe Grillo

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:15| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

La Legge di stabilità di Letta e Saccomanni non soddisfa le richieste di Bruxelles, che incita il governo ad affrontare in modo più incisivo il problema dell’enorme debito del Paese.

Ed ecco riaffiorare nel dibattito politico l’ipotesi delle privatizzazioni, utili secondo Palazzo Chigi ed alcuni osservatori per risanare le dissestate casse dello Stato. Oggi il Corriere della Sera, con Francesco Giavazzi, continua a chiederle quanto prima. E anche l’esecutivo, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe orientato direttamente o attraverso la Cassa depositi e prestiti a vendere subito quote minoritarie di Eni e Cdp Reti.

Un’operazione che lo storico ed economista Giulio Sapelli, in una conversazione conFormiche.net, definisce il primo passo di un nuovo e meditato “saccheggio” dell’economia italiana.

Professore, si torna a parlare di privatizzazioni. Ma a chi, come e soprattutto sulla base di quale valutazione strategica e geopolitica?
Bisogna innanzitutto porsi l’interrogativo se chi medita queste operazioni sappia o meno cosa fa. Una cosa è certa: non servono a ridurre il debito pubblico, come dimostra l’esempio delle privatizzazioni fallimentari messe in atto negli anni ’90. Privarsi una volta per tutte di asset che danno un rendimento discontinuo, ma che hanno comunque un valore, vuol dire essere autolesionisti, significa nuocere al bilancio dello Stato. Leggi il resto di questo articolo »

http://www.stampalibera.com/?p=68727#more-68727

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.11.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Nal 1960 da GENOVA parti la protesta popolare che fece cadere il Governo Tambroni.
Genova non ti smentire

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento


Paolo Piconi

Il paese in mano al MoVimento ..suBBBito....

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 22.11.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

G G da G tre G meravigliose

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Vito, compi una grande opera qui sul blog.Non ti stancare mai

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Questa di oggi è un'altra di quelle foto che rimarranno nell'immaginario collettivo: sembra di vedere dal vivo il Quarto Potere di Pellizza da Volpedo

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

la loro anima è,tutta,racchiusa in frase pronunciata da mario monti e che mi si è stampata in modo indelebile nella mente:cosa volete che siano trecento suicidi.in grecia se ne sono suicidati più di mille.cerco di non pensarci.ogni volta mi viene da vomitare.


napolitano condanna le"violenze"della manifestazione no-tav.bravo,presidente.condanniamoli,questi pecorai,che pretendono di esistere.ma cosa credono?si essere i proprietari della loro valle.io direi di fare come fecero quelli che costruirono la ferrovia transamazzonica con gli indigeni che si opponevano:gli incendiarono le capanne di notte mentre dormivano.caro letta,che ne pensi,non sarebbe una soluzione da prendere in considerazione?

vito asaro 22.11.13 22:54| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


Letta: Basta tagli o tasse, o Grillo al 51 %

---------------------------------------

Caro Beppe, mandiamoli a casa.

Adesso.

Grazie.

E grazie M5S.

.

Bunegnot e mandi.


epe pepe 22.11.13 22:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sono un cittadino genovese e appoggio in toto la protesta dei lavoratori AMT FORZA RAGAZZI AVANTI!!!
NO PRIVATIZZAZIONI.

giuseppe immordino 22.11.13 22:52| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

buonanotte blog!

ema dell Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 22:51| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Vito, Vito....

parole sante,ma non ti devi abbattere. Oggi vivere, mantenendosi integri, è un lavoro duro e non bastano qualità ordinarie per riuscirci.
Occorrono qualità "metafisiche" che, almeno che non si creda alla predestinazione, vanno conquistate vivendo, rendendosi conto di cos'è giusto e cos'è
sbagliato. Non cos'è conveniente o cosa no. Non scegliendo sempre le cose facili (le scorciatoie) e non affrontare mai quelle difficili.
Un famoso scrittore scriveva che il buon combattimento è quello che si intraprende in nome
dei nostri sogni. Mi dirai: e il premio??
Ti faccio rispondere da Platone:
La virtù ha il premio in se medesima.

Ti capisco, eccome sie ti capisco ed è perciò che ti sono vicino.

con stima. Ciao

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 22.11.13 22:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il governo Tambroni cadde nel giugno 1960 per le manifestazioni popolari cominciate proprio. a Genova.
Era un governo sfacciatamente antipopolare, cadde senza rimpianti di nessuno al di fuori del MSI che andò al governo per una sola volta nella sua storia, seppure in coalizione con la DC.
Napolitano allora era già un politico esperto, 53 anni fa.
Oggi guida il governo fantoccio della BCE e ci ha messo quella larva umana di lLetta come suo portavoce.
La mia speranza è che adesso le altre categorie come i camalli e gli operai della Fincantieri in città si sveglino e scendano anche loro in piazza perchè toccherà anche a loro pagare il prezzo della disfatta di questi traditori della Patria, se non solidarizzano con i lavoratori dell'AMT.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 22:48| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

beppe,confido in te.ricordi quando hai detto che verranno processati?non dimenticarlo mai.i conti vanno fatti.è indispensabile per iniziare una vita,veramente,nuova.

vito asaro 22.11.13 22:46| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE CITTADINO BEPPE.
Sono dolorosamente,e nello stesso tempo felicemente commosso,dalla reazione compatta dei lavoratori AMT,e di tutti quelli che SOLIDARIZZANO con i medesimi.
Verissimo che la cittadinanza non MUGUGNA (o ben pochi)vuol dire: chi tace acconsente.
Invito TUTTA LA CITTADINANZA a partecipare alla protesta PER FAR VALERE LA NOSTRA VOCE.
SOLIDARIETA,MORALE E MATERIALE,con chi a causa dello sciopero a OLTRANZA subisce danni finanziari e materiali.
IO CI SONO.

salvatore castellano Commentatore certificato 22.11.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

non posso accontentarmi di obiettivi minimi.la mia fame,ormai,è tale che ho bisogno di mangiare,almeno,un consigliere comunale per saziarmi.non sono un vendicativo.la mia è solo fame di giustizia.troppo è il male che ci è stato fatto.a me hanno rubato,almeno dieci anni.dieci anni di vita che non torneranno più.dipende da noi.solo da noi,far si che i dieci anni non diventino secoli.


lattuca del pd ha aggredito la ns deputata spadoni la camera nn vuole far vedere il video ..........

marco i., cassano magnago Commentatore certificato 22.11.13 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, se ci chiami anticipiamo la venuta a Genova

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei proprio vedere se uno qualsiasi del PD/PDL scende in piazza tra la gente.
Secondo me non ne ha il coraggio

Gerardo Giordano Commentatore certificato 22.11.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Ti stimo Beppe! L' unico tra i cittadini

Davide Red, Milano Commentatore certificato 22.11.13 22:39| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ma lo sciopero del 9 dicembre è vero?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.11.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe gli ialiani cominciano a capire da che parte stare wm5s

marco i., cassano magnago Commentatore certificato 22.11.13 22:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Letta comincia ad accusare i colpi: «Basta tasse o Grillo va al 51%».

Impera questo titolo sul sito del corriere.

La frana della casta é iniziata!

Giacomo B. Commentatore certificato 22.11.13 22:18| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Privatizzare l'Eni no, mai, ma che c'entra col salvare con i nostri soldi aziende di trasporto pubbliche che sono solo carrozzoni piene di raccomandati? Chiedetelo ai pendolari, quelli che aspettano i bus per ore, vi diranno di venderle, tanto chi se le compra?!!!

Giuseppea M. Commentatore certificato 22.11.13 22:17| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non voglio fare il deputato,nè il sindaco e nemmeno il consigliere comunale.non voglio essere un manager.non mi interressa il denaro nè il potere e neanche i privilegi.una sola cosa chiedo:vivere da onesto cittadino tra cittadini onesti.libero tra uomini liberi.sembrerebbe una richiesta minima eppure,quanta fatica per cercare di conquistarsela.vorrei qualche ora al giorno tutta mia.persino i carcerati hanno l'ora d'aria:possibile che a noi "liberi"cittadini non tocchi neanche quella?ma vi rendete conto di quanto sia diffile nascere?esistere?come possiamo accettare che pochi paranoici distruggano la nostra vita?la vita è una poi,il nulla.non facciamocela rubare.non possiamo permettere che venga calpestata.

vito asaro 22.11.13 22:17| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta in Germania ha appena dichiarato che bisogna smetterla con le tasse o Grillo arriva al 51%.

Se lo ha detto proprio a Berlino vuol dire 2 cose: 1) Siamo già al 50% oggi 2) Vogliono che la Merkel e chi conta in Europa dia al premier nipote più libertà di manovra onde scongiurare il peggio (per loro chiaramente)

Dopo che un pezzo grosso dell'economia tedesca come Sinn ha dichiarato che Berlusconi trattava l'uscita dall'euro e, aggiungo io, è stato fatto fuori a colpi di spread proprio per questo motivo, allarmano anche la Commissione Europea su un pericolo analogo.

O adesso o mai più, bisogna spingere per le elezioni in primavera prima del semestre europeo, Letta è come un pugile che barcolla manca solo il KO

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 22:16| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

PLACEBO a Bologna per l’unica data italiana: cantano l’ultimo album “Loud Like Love”

Il 23 novembre si esibiranno all'Unipol Arena dopo l'uscita della loro settima produzione musicale: "Questa volta", hanno dichiarato ai giornali britannici, "volevamo comporre canzoni che fossero oneste e sincere"

(il fatto_re Q)

Aloha!

Paolo Rivera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 22:09| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE! SPLENDIDA INIZIATIVA DI GRANDISSIMO EFFETTO!
Scendere in piazza è una grande cosa, è la manifestazione tangibile che il popolo c'è!.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 22.11.13 22:06| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

ho ascoltato il discorso di mujica all'onu,che grande uomo.che grande presidente.mi veniva in mente una battuta e cioè:chiediamo,agli uruguaiani se se fanno il cambio?subito mi sono rattristato.ho pensato:chissà se,gli italiani,accetterebbero.

vito asaro 22.11.13 22:01| 
 
  • Currently 1.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Sono solidale con i lavoratori che stanno scioperando da 4 giorni a Genova.
Qualora venisse costituito un fondo di solidarietà a favore degli scioperanti sul quale chi vuole potrà versare un suo contributo in denaro, allora non esiterei a dare il mio tramite bonifico bancario.

Stefano Di Giammarco, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 22:01| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

IO STO CON I LAVORATORI DI GENOVA !CON TUTTI I LAVORATORI D'ITALIA SFRUTTATI E TRADITI !
Perché sono dei lavoratori come me traditi e sfruttati dal sistema ! Perché è brava gente che lotta per difendere la propria dignità !Perché hanno il coraggio e la forza di ribellarsi ! Perché se non lo faccio non avrei più il coraggio di guardarmi allo specchio ! Perché è giusto ! Perché da qui inizia tutto ! Perché se non lottiamo per i nostri diritti non ci rimane niente !Perché non possiamo sempre solo stare a guardare ! Perché è arrivato il momento ! Perché dovevamo farlo prima ! Perché la nostra vita è più importante di un consiglio di amministrazione ! Perché se stiamo zitti non siamo niente nemmeno noi ! Perché per ogni padre di famiglia che perde un lavoro c'è sempre qualcuno che ne trae un vantaggio !Perché nessuno deve rimanere indietro !Perché per cambiare il nostro paese dobbiamo lottare tutti insieme !Perché odio la casta ! Perché chi lavora è sempre e solo trattato come uno schiavo sacrificabile ! Perché prima vengono le persone e poi le aziende !Perché se credi nei principi del movimento non puoi restare indifferente ! Perché ognuno di loro è esattamente come me ! Perché sono miei fratelli ! Perché mi immagino io al loro posto ! Perché ho figli anche io ! Perché noi siamo italiani e non europei ! Perché se chiudiamo gli occhi e le orecchie anche qui allora vuol dire che siamo morti !Perché in quella situazione ci sono finiti grazie ai disonesti e ladri cioè politici !Perché posso fare solo questo !Perché voglio fare questo ! Perché anche io voglio un Italia migliore ! Un Italia unita fraternamente ! Un Italia a 5 stelle !

Ferrara G., Fano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 21:57| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

sei grande beppe!! stanno x svendere un altro pezzo d'italia bisogna far casino al più presto...non dobbiamo permetterlo! l'italia è degli italiani!

susy c., campania Commentatore certificato 22.11.13 21:56| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (8 anni per dimostrare che la mia strategia dello SCIOPERO AD OLTRANZA è vincente: non vi sembrano troppi?)

Per quanto riguarda il mio pensiero sulla situazione italiana, ritengo che tale situazione sia molto peggiore di quanto non appaia e che, per ridurne la drammaticità, si dovrebbe far cadere il governo prima delle elezioni di aprile.
I mezzi per tentare questa via d'uscita, non possono più essere i soliti cortei e manifestazioni varie.

Non dobbiamo mai dimenticare che, se scendiamo in piazza a centinaia di migliaia, anche con le migliori intenzioni di comportamento civile, sono sufficienti alcune decine di provocatori, sostenuti dalle forze di polizia, che si creano i presupposti per la giustificazione alle repressione più feroce.

Io credo che siano finiti i tempi dei concerti di massa, delle manifestazioni di massa, dei cortei ecc. ecc. Ti sei accorto che fanno solo sorridere il potere? Inoltre sono dannosi perché permettono al potere di mostrare una faccia "democratica" e di continuare a fare i comodi suoi. Il potere temerebbe molto di più un "silenzio" terrificante creato dalla mancanza di gente nelle strade, i supermercati semivuoti, i cinema ed i teatri vuoti; il deserto ad oltranza.

L'unica difficoltà è immaginare chi dovrebbe indirlo perché siamo sempre stati abituati ad avere qualcuno che ci dica cosa dobbiamo fare e quando. Io invece immagino che quando questa idea cominciasse a circolare in internet ed ogni blogger di Grillo cominciasse a postare almeno due o tre post per ogni topic, con la richiesta dello sciopero generale ad oltranza si arriverebbe a coordinare da noi stessi, questa iniziativa, alla faccia dei sindacati; dobbiamo imparare a gestirci, non a farci sempre gestire.
Utilizza la tua immaginazione per intuirne i risultati.

APRILE 2006, L'ITALIA SARA' STATA COMPLETAMENTE SACCHEGGIATA E FATTO TERRA BRUCIATA AI VINCITORI.
BISOGNA MANDARE A CASA PRIMA QUESTO GOVERNO.

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


si, ma dove membro siete voi autisti? davanti alla televisione? ce ne fosse uno che scrive qui sul blog, eppure nei momenti di pausa li vedi col telefonino come tutti. boh!

1: Vivi qui e ora;
2: Presta attenzione a cio'che fai;
3: sii sincero con te stesso e con gli altri;
4: Ama te stesso ed ogni essere vivente;
5: Impara a lasciare andare;
6: Sii onesto con te stesso e con gli altri;
7: trova piacere in ogni cosa;
8: non perdere di vista il tuo obbiettivo;
9: Non opporti al flusso degli eventi;
10: Trova la pace interiore.

Pletoz 22.11.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI, FINIAMOLA DI FARCI FREGARE.

M.P. 22.11.13 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono contrario alle privatizzazioni delle aziende pubbliche che funzionano e producono utili.

Andrebbero in pasto ai capitani coraggiosi.

Sono altresì favorevole ai servizi pubblici, e perchè siano efficienti, NON devono avere dipendenti pubblici.

Genova è un pessimo esempio di servizio pubblico, un pò come Roma; una marea di stipendi ( e debiti a go-go ) a fronte di servizi scarsi ai cittadini utenti.
Tanto ha sempre pagato Pantalone.

Se la soluzione ai debiti del comune di Genova e delle municipalizzate è fare sciopero e danneggiare l'utenza, siamo tornando al medioevo della mafia sindacale che a suon di scioperi ha fatto fallire il paese.

Se il fine è quello di dare un servizio efficiente a costi ragionevoli, si dia il servizio a chi è in grado di gestirlo.

Gli stessi dipendenti AMT potrebbero avere prelazione e formare una società per la gestione del servizio.

I beni ed i servizi comuni non devono più essere stipendi agli amici della CGIL.

Pantalone non c'è più.

I dipendenti AMT si uniscano non per mettere in difficoltà la cittadinanza, ma dimostrino di essere dei veri lavoratori rilevando la municipalizzata.

Gian Luigi Naritelli, SONDRIO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 21:52| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona Sera a Tutti, non posso dare un giudizio positivo o negativo sullo sciopero selvaggio che stanno attuando i lavoratori AMT, perché dovrei conoscere bene tutta la storia e i retroscena, ma mi chiedo se chi ci vada di mezzo sia la giunta Doria o più semplicemente i cittadini che hanno pagato il biglietto giornaliero - settimanale - mensile e annuale (380 € circa) come la mia ragazza che è 4 giorni che va a lavorare a piedi e si spara dei gran Km (chi conosce Genova sa che non è una città situata in pianura). Allora per correttezza ci dovrebbero rimborsare i soldini già spesi...dovevano garantire le fasce protette e non metterla in culo ai cittadini perché è un servizio pubblico. Se chi sciopera in modo selvaggio e lo fa in una fabbrica crea un danno alla dirigenza, ma in questo caso si crea un grosso danno soprattutto ai cittadini....Chi vuol esser lieto sia del doman non v'è certezza...Saluti e W M5S-FORZA BEPPE

Davide La Verde, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 21:48| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessiamoci anche delle aziende private che hanno preso in gestione i vari servizi ai musei e ai beni artistici.
I sovrintendenti non possono più cambiare nemmeno una lampadina o spolverare una statua senza chiamare una azienda appaltata da altri enti comunali e/o ministeri.
Chi incassa realmente i proventi del turismo d'arte?
I dipendenti di queste aziende che buste paga ricevono?
quanto utile ricavano gli imprenditori titolari di queste aziende di servizio?
Sembra un giro dell'oca.
Poi mancano i fondi per i restauri.

Rosa Anna 22.11.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AVANTI COSI',SIAMO TUTTI CON TE' E CON I LAVORATORI DI GENOVA
ALVISE

alvise fossa 22.11.13 21:41| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Invidio l'impegno dei Genovesi, la difesa del lavoro.
Sono sempre contenta quando vedo i miei connazionali progredire, raggiungere traguardi, etc, ma ho l'impressione che al resto d'Italia, al contrario, la sorte dei calabresi non interessi affatto.
Mi piacerebbe che vi preoccupaste un pò anche della mia regione. Vorrei che vi poneste anche le nostre ragioni.
Perchè nessuno evidenzia, per esempio, che qui il problema è diverso perchè o privatizzate, o nazionalizzate i gestori sono sempre gli stessi?
Click
Ros


Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 22.11.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GOVERNO MONTI AVREBBE DOVUTO FAR CAPIRE AGLI ITALIANI, MA NULLA è SERVITO VISTO CHE CON IL GOVERNO LETTA TUTTO SI RIPETE, METTENDO MANO OLTRE CHE NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI, ANCHE SUL NOSTRO PATRIMONIO PUBBLICO.
QUESTI NON LO CAPIRANNO MAI CHE IL PROBLEMA ITALIANO è LA SPESA PUBBLICA FUORI CONTROLLO E GLI INNUMEREVOLI SPRECHI CHE TUTTI CONOSCIAMO.

M.P. 22.11.13 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Voglio unirmi a voi !!!!!!
È il momento giusto , a piccolo passi , per arrivare ad un obbiettivo comune chiamato fine zona euro stanno adottando il sistema americano cioè 4-5 stati principali tutto il resto America latina Messico e guerre civili la Germania fungerà da Washington la Francia da pentagono e l'Italia l'Argentina europea collaboriamo per fa si che questo non succeda. Vorrei parlare con il signor grillo anche telefonicamente se è possibile il mio num e 3271235705 fate leggere questo messaggio a Beppe grillo cordiali saluti Giuseppe pollina

Giuseppe pollina 22.11.13 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe!!! spero di esserci a VDAY di Genova nel mio comune pulman tutti pieni!!!

Daniela C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 21:29| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sta raschiando il fondo del barile prima Telecom ora Alitalia prossimamente Enel Fin meccanica e chi sa quanto altro ma gli attuali politici non si sono degnati neanche di togliersi un EURO di spese sono tutti con le mani in tasca e non muovere un dito per finalmente razionalizzare le spese e rinunciare agli stipendi d'oro, alle pensioni, alle liquidazioni.
Io mi auguro che il M5S in Sardegna tenga gli occhi aperti sia perché tante infrastrutture non sono state in grado di sopportare un evento eccezionale sia per il futuro della ricostruzione
per gli ingenti danni subiti in modo che le vittime non siano decedute invano. Sarebbe il colmo che anche questa volta i politici abbiano l'opportunità di intascarsi tangenti o fare la cresta sugli appalti.

Renzo Grillo 22.11.13 21:24| 
 |
Rispondi al commento

In Italia la privatizzazione non ha mai salvaguardato il bene comune.
I nuovi gestori hanno fatto, sempre e solo, lievitare i costi per ottenere utili maggiori, senza curarsi nè del bene in sè (che generalmente è diventato sempre più scadente), nè della collettività.
Hanno, inoltre, dato origine ad una sorta di MONOPOLIO IN MANO AI PRIVATI che , per salvaguardare le regole del libero mercato, si fa concorrenza da solo, ingannando l'utente.
E' ora di smetterla con questa presa per i fondelli.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 22.11.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,
immagino la rabbia di qualcuno quando hai detto, senza mezzi termini:
le aziende appartengono ai lavoratori!!!!

Genova è un esempio, certo
ma è anche una città che si è sempre distinta con gente politicamente impegnata
è una città che vive grazie, soprattutto, al porto
è una città che ha accolto lavoratori e famiglie da tutta l'Italia
è una città fatta di gente che lavora e che non ha paura di mostrare il proprio disappunto

Ha una sua storia della quale l'Italia tutta può arricchirsi culturalmente....
la cultura del dissenso pacifico e compatto

alnair gru, roma Commentatore certificato 22.11.13 21:17| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ha ragione ed ha fatto bene a scendere in piazza

paolo biglia, asti Commentatore certificato 22.11.13 21:15| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

A Genova Mi sembra me o l'unico a potare solidarietà agli operai e stato Beppe grillo non ho visto una bandiera sindacale ,mi domando quando è che si deve rappresentare chi lavora e paga le tasse

Nizzi rizieri 22.11.13 21:12| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Al telegiornale hanno detto che la Fonsai, oltre ai 5 milioni dati al figlio della Cancellieri, ha pagato anche 450 mila euro a Geronimo, il figlio di La Russa.
E' uno schifo, questa è discriminazione contro gli Apaches.

Davide B 22.11.13 21:11| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè la Germania può essere attraversata tutta in bici grazie alle piste e l'Italia no?
Beppe ha ragione anche in questo.
Sembra una sciocchezza, ma non lo è.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 22.11.13 21:08| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Se questo governo è illegale perchè non votato dai cittadini italiani e illegalmente vuole vendere i gioielli dei cittadini, i privati con la complicità dei politici compreranno illegalmente questi gioielli, non è una truffa ai danni dello stato italiano e dei cittadini?
nel futuro quando ci sarà un governo a 5* questo governo non può riprendersi tutti i beni sottratti agli italiani e condannare questa truffa?

claudio a., verona Commentatore certificato 22.11.13 21:08| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Con Genova e con i Genovesi si attaccano male !
Questa città e questi cittadini hanno un passato che non ha pari con nessun'altra città Italiana. La speranza è che anche le atre grandi città italiane ne prendano esempio.
Solidarietà totale e incondizionata a tutti i Lavoratori in sciopero.

Paolo Roberto Dagnino, Genova Commentatore certificato 22.11.13 21:07| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

MI CHIEDO IL MOTIVO PER CUI GLI ITALIANI NON CREDONO NELLE BUONE INTENZIONI DEL M5S.
BISOGNA ESSERE SOLIDALI SE SI VUOLE CAMBIARE REALMENTE LE SORTI DI QUESTO PAESE.

M.P. 22.11.13 21:05| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Finalmente!
In Italia continuano a chiamare PRIVATIZZAZIONE la SPECULAZIONE.
Di PRIVATO c'è solo il vantaggio di pochi a discapito della comunità.
Come è bello vedere Beppe in mezzo alla gente in difficoltà senza le solite bandiere!
Io tifo fortemente per la NAZIONALIZZAZIONE.
GENOVESI, SIETE IN OTTIME MANI.
MI FIDO TANTO DI BEPPE!
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 22.11.13 21:02| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Facciamo uno scherzetto al mostro di Firenze?
Investiamo 2 € e l'8 dicembre andiamo a votare un altro candidato?

Dino L.. Commentatore certificato 22.11.13 20:52| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S senza se e senza ma!!!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 20:51| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potremmo proporre una raccolta fondi per i lavoratori dell'amt che stanno protestando (probabilmente ci rimetteranno un bel pò di soldi), d'altronde non lo fanno solo per loro stessi ma per tutti i cittadini!!

tiziana basso 22.11.13 20:50| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao, vorrei attirare la vs. attenzione sul fatto che, a causa del maltempo che si è abbattuto nella notte di lunedì e nella matti nata di martedì, la città di Catanzaro è oggi al quarto giorno di secco idrico. Peraltro non si hanno certezze sul ripristino del servizio idrico, che dovrebbe avvenire agli inizi della prossima settimana. E' possibile che nel 2013 si lasci una città senz'acqua per 7 giorni? Questo è quarto mondo!!! E i TG nazionali neanche ne parlano...

laura la pegna 22.11.13 20:48| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

o.t.

come si muovono:)))

""Nel giorno in cui il ministro Maurizio Lupi inaugura a Bologna una residenza universitaria costruita da Comunione e Liberazione, fuori una cinquantina di studenti hanno protestato davanti a un muro di agenti di polizia e carabinieri. Non sono volate le manganellate, ma intorno al campus ciellino, 250 posti a dormire a 12 mila euro l’anno a studente, la tensione era palpabile sia tra i manifestanti provenienti dallo Studentato occupato Taksim, sia tra le forze dell’ordine schierate in massa. “Questa è una residenza per eccellenze ma soltanto in termini economici”, dicono gli studenti per strada. “In città ci sono 1.000 posti letto pubblici e 40 mila studenti e Dionigi viene a queste inaugurazioni”. Il rettore non ha voluto commentare le proteste. Lo ha fatto invece il ministro ciellino Lupi: “Non capisco. Non è un problema di ricchi e poveri, anzi. Chi lo teorizza acuisce e accelera le divisioni e le distanze” ""


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/11/22/bologna-inaugura-studentato-di-cl-contestato-lupi/254964/

ps

ok, ok, vado dietro la lavagna:))


paoloest21 22.11.13 20:46| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

renzie, il vecchio che avanza.

claudio 22.11.13 20:45| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento


genova...

un po di storia:

http://www.francobampi.it/liguria/sacco/lavoro1979.htm

paoloest21 22.11.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco piu' a vedere i video?????del blog.???

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 22.11.13 20:34| 
 
  • Currently 1.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.beppegrillo.it/video_gallery.php?video=beppe_genova&image=http://www.beppegrillo.it/immagini/immagini/beppe_a_genova.jpg&srt=beppe_genova&title=Beppe Grillo con i lavoratori a Genova

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 22.11.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

PRIVATIZZARE : REGALARE e/o VENDERE A POCHI SOLDI LA PROPRIETA' ALTRUI AGLI AMICI e/o AGLI AMICI DEGLI AMICI. L'unico problema è che gli ALTRUI siamo noi. e poi c'è il fatto che la maggior parte degli ALTRUI è affascinata dalla mala politica come la vittima dal suo carnefice, o no !

francesco indolfi Commentatore certificato 22.11.13 20:33| 
 
  • Currently 1.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

il tema del VDay3 potrebbe essere proprio quello del NO alla svendita dell'Italia!

Gabriele Lorenzoni (griever), Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 20:32| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

buonasera blog!!!


tutta la mia solidarieta' alla citta' di genova, un esempio per tutti noi. Un grandissimo beppe grillo che si trova in prima fila senza scorta, tranquillo in mezzo alla gente.
Chi ha paura gira con la scorta, lui no perche' dai cittadini non ha nulla da temere.
Genova sta dando una grande dimostrazione di partecipazione, poi la prossima settimana ci sara' il Vday e il 9 si fermera' l'Italia, i media non ne parlano ma ormai lo sanno quasi tutti. Prepariamoci ad un periodo infuocato!

ema dell Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 20:30| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

-------------- L'IVA NAZIONALE AL 22% -----------

Per Renzi dopo la Ruota della Fortuna si spalancano le porte di Ok il Prezzo è Giusto. Quale sarà il prezzo per l'Italia?

Mago Merlino 22.11.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sento che ci siamo.beh sarebbe anche ora.non ne possiamo più.viviamo in attesa e,non è vivere.facciamo in modo che quello che stanno facendo i genovesi vada in crescendo.sempre più gente.nelle piazze.nelle strade.non credo che le forze dell'ordine ci assaltino.chiediamo solo di riavere indietro la nostra vita.anche loro sono dei poveracci.non possono non schierarsi con noi.liberiamo l'italia da chi ci ha sequestrato.reagiamo,altrimenti faranno marmellata della nostra vita.

vito asaro 22.11.13 20:21| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

Sono con i lavoratori, disoccupati, cassintegrati e tutti quelli del M5* nessuno deve rimanere indietro grazie Beppe

antonio b., nibionno Commentatore certificato 22.11.13 20:20| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

De Luca preparati...la mozione di sfiducia si avvicina ride bene chi ride ultimo...ahahahahah

emiliano u., catania Commentatore certificato 22.11.13 20:16| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Gli insulti verificatosi oggi al Senato,sono l'espressione della classe politica a cui siamo in mano ,DITTATORI SENZA CREDIBILITA'CHE DEVONO ANDARSENE
PROPOSTA DOPO IL V DAY :

ALL'UNISONO COLLEGAMENTO IN TUTTE LE PIAZZE ITALIANE
ATTIVISTI SUPER ATTIVATI!
I NOSTRI PARLAMENTARI OGNUNO IN OGNI PIAZZA D'ITALIA E BEPPE IN COLLEGAMENTO DA ROMA CAPITALE
AVANTI POPOLO!!!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 22.11.13 20:15| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA BASE!!!

Abbattere la mafia e raccomandazioni dovunque si trovino.

Con tutti i mezzi possibili:
carabinieri, esercito, digos, giudici, armi non convenzionali, carrarmati, droni, manette, nocs, servizi segreti non deviati, intercettazioni.

La gente capisca che se non li eliminiamo restiamo come siamo.

BISOGNA ELIMINARLI DALLA FACCIA DELL'UNIVERSO!

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 20:15| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento


o.t.

allora ricapitoliamo

dopo varie riunioni il "think tank"( si fa per dire...:))) ) di enricuccio ha tirato fuori l'asso nella manica.

per abolire l'imu aumentiamo la benzina!!!!

la cosa bella est che vengono anche pagati dalla collettività...

mah...

paoloest21 22.11.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma pelù prima de fa quei reality dercazzo...nun faceva e canzoncine co giovanotty e ligabue?
A pieropelo nvece de rompe li cojoni vá a fa er portavoce a Genova a fianco de chi protesta. Sù bello sù....

luis p., roma Commentatore certificato 22.11.13 20:07| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che nessuno mi risponde, mi rispondo da solo (il marchietto verde vicino al nome non vuol dire un cazzo):
" attualmente non c'è nessun motivo politico perché caschi il governo Letta e si vada a nuove elezioni".

Davide B 22.11.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque grandissimi bastardi che ci governate avete altri 33 morti sulla coscienza.
Che dio vi maledica.

Dino L.. Commentatore certificato 22.11.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

L'efficacia di un qualunque sistema, partiti politici compresi, si misura dai risultati e io non vedo risultati.
Alla fine lui rimane ricco, raccontar balle e sparare merda su tutto e tutti fa più ricchi che lavorare sodo, alla fine gli altri, quelli che lavorano veramente, rimangono nella merda come prima, forse di più.

Diego Abbatantuono 22.11.13 19:59| 
 
  • Currently 1.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Stanno vendendo gli ultimi gioielli di famiglia Italia...
Sono gioielli che fruttano entrate allo Stato e per questo motivo molti avvoltoi li vogliono...
I nostri politici ignoranti li vogliono vendere per pochi spiccioli ( l'equivalente del rendimento che questi gioielli fruttano allo Stato in pochi anni )...
Ma l'ignoranza dei politici non ha limite perchè l'entrata non la investiranno a favore della propria Famiglia Italia...ma la cederanno sotto forma di interessi sul debito agli stessi avvoltoi che si sono comperati tutti i gioielli di famiglia.

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 19:58| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Stiamo arrivando e siamo coloro che per anni siamo stati svegli e attenti.
Invece di svendere l'Italia sarebbe meglio che ve ne andaste a casa tutti e subito, politici e pennivendoli siete responsabili di questo disastro annunciato da anni al pari di un popolo dormiente che supinamente ha tollerato ciò.

AL - 2012 22.11.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

molti anni fa ho lavorato in un cantiere fincantieri da esterno
non mi è apparso come uno stipendificio
anzi
ho visto Lavorare persone veramente con le palle d'accio

psichiatria. 1 22.11.13 19:56| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripeto la domanda (in buona fede):
"visto che non hanno nemmeno votato la sfiducia contro un elemento come la Cancellieri, DOVE STA SCRITTO CHE CASCA UN GOVERNO APPOGGIATO DAL 70% DEL PARLAMENTO, DAL VATICANO E DALLA BCE ?".

Davide B 22.11.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento

A chi minaccia i nostri ragazzi in parlamento.
Quando arriviamo sono cazzi vostri.
E arriviamo, arriviamo.

Dino L.. Commentatore certificato 22.11.13 19:54| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste manifestazioni aumenteranno, bisogna indirizzarle verso lunica soluzione, il rifiuto del sistema, come in Argentina, scendere in piazza e pretendere nuove elezioni immediate, questa classe politica massonica si è blindata nel palazzo,organizziamo in tutte la fabbriche chiuse, in tutte le strade, in tutte le piazze uno sciopero ad oltranza contro il sistema che ci vuole togliere la libertà.
Uno sciopero felice, uno sciopero col fine di riprenderci la possibilità' di vivere in sintonia con il nostro lavoro, io non voglio un lavoro che distrugge e uccide, dobbiamo cambiare tante cose,uniamoci tutti, organizziamoci ed iniziamo a giocare al pallone, a pallavvolo, facciamo sport invece di gridare, magari potremmo disegnare i deretani con i nomi di coloro che hanno distrutto questa nazione.
Ho letto su stampa libera che il 9 dicembre è previsto l'inizio di uno sciopero ad oltranza che parte su iniziativa delle donne(finalmente si cominciano a svegliare)del nord.
Se fosse vero potrebbe essere l'inizio.
Sono stanco di questo immobilismo, riprendiamoci la nostra terra e la nostra vita.
Beppe fatti promotore nel tuo blog di promuovere un blocco totale delle attività sino a nuove elezioni, organizza tanti palloni con le facce per cominciare dei pregiudicati in parlamento e distribuiscili ai manifestanti, falli sfogare sui palloni che è meglio.

Giovanni Allegra 22.11.13 19:53| 
 
  • Currently 1.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che il popolo italiano riesca a capire l'importanza del momento e riesca a superare la paura di cambiare!! SVEEEGLIAAA!!!

Cougar472 22.11.13 19:51| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

stasera su radio 19 di Genova dicevano che i lavoratori di Fincantieri di Riva Trigoso non ci stanno alla privatizzazione della cantieristica... già ho espresso solidiarietà ai dipendenti AMT... propongo di coordinare una raccolta fondi da destinare ai lavoratori che stanno lottando e lasciano ogni giorno parte del loro stipendio... Grande Beppe ... io con te e con tutti loro!!! Li vogliamo sul palco il 1° Dicembre... Genova non si piegò al fascismo e non si piegherà alla svendita dei diritti!!!

donatella DEL TURCO (doni.dt), LA SPEZIA Commentatore certificato 22.11.13 19:51| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

qualcuno sa quantificare il debito passivo dell'azienda trasporti genova

graziano ., pisa Commentatore certificato 22.11.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe ma NON SONO ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO! mantenere pubbliche le società di trasporto pubblico, significa continuare nella lottizzazione selvaggia. Proprio questa situazione ha messo nelle mani peggiori, sindacali e politiche, queste società. Il tutto con sovra costi e sprechi immensi che poi paghiamo noi cittadini, attraverso i biglietti o le maggiori tasse per ripianare i buchi di bilancio. Ne ho conosciute molte per lavoro e la maggioranza più chesocietà di trasporto sono stipendifici!

Il campagnolo 22.11.13 19:48| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto cazzo mancaaaaa!!!!massima soliderieta e rispetto x i lavoratori di Genova non mollate!

luciano u., roma Commentatore certificato 22.11.13 19:47| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

disonorevolissimi
lattuca,ferrara,malan:
VIGLIACCHI DI MERDA
non ci dimenticheremo di voi
statene pur certi !

“Chi all'onor suo manca un momento, non ci ripara in anni cento.”

Tutta la mia stima,affetto,solidarietà
ai nostri fantastici cittadini
costretti ogni giorno
a difendersi dalle jene
nell'orrida arena parlamentare !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 22.11.13 19:47| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Poi si scandalizzano se la gente li definisce disonesti. Se non lo fossero non spenderebbero miliardi per gli F35, non manderebbero soldati ad ammazzare gente che non gli ha fatto niente di male, non ci sarebbe evasione fiscale, ma avrebbero costretto i loro amici miliardari a pagare fino all’ultimo centesimo. Se fossero onesti non ci sarebbero le mafie, le avrebbero disintegrate come le brigate rosse. Se ci fosse stata onestà non esisterebbero cattedrali nel deserto, né grandi opere incompiute, che si sono ingoiate e tuttora si ingoiano miliardi di soldi nostri. Non sarebbero mai stati venduti i colossi Statali con le privatizzazioni, svendendo capitali non loro, disintegrandoli e gettando nella disperazione togliendo il lavoro a migliaia di di persone. Non sarebbero arrivati ad avere stipendi e privilegi da paura, non si sarebbe creato il debito che ci sta strangolando, non avrebbero devastato il territorio col cemento distruggendo la ricchezza italiana: l’agricoltura. Non avrebbero permesso ipermercati che hanno disintegrato artigiani e piccoli imprenditori. Se ci fosse stata onestà, la crisi non avrebbe neppure sfiorato l’Italia perché nonostante i difetti, la popolazione italiana è saggia, non si indebita con le banche, ma tende al risparmio. Il fatto che moltissimi posseggono un alloggio di proprietà ne è la dimostrazione, piuttosto che buttare i soldi dell’affitto hanno fatto sacrifici per comprarla. Se ci fosse onestà non arriverebbero a privarli anche di quella casa, costata sangue. Se ci fosse onestà, si adopererebbero per il bene comune e non per arricchirsi.
La cosa oscena non è solo la mancanza di onestà, ma anche di intelletto, sono degli idioti totali, visto che continuano a voler svendere quel che resta del patrimonio pubblico, così ci ritroveremo con altri milioni di disoccupati e nessuna entrata per far fronte alle spese, così i giovani se ne andranno, i bimbi non nasceranno più e i vecchi moriranno di fame. Che peste vi colga!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 22.11.13 19:47| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

informo la ""giornalista"" del FQ Paola Zanca che ho fatto al mia piccola donazione senza nessuna pressione da parte di beppe... mò facce un articolo!

giorgio klimt, città di castello Commentatore certificato 22.11.13 19:46| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

C'è solo un piccolo particolare:
"dove sta scritto che casca il governo e si va alle elezioni ?".

Davide B 22.11.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro presidente Napolitano.
Se Lei era un uomo con le palle era Lei a fianco dei lavoratori non Beppe Grillo.
Lei purtroppo le palle non le ha, Beppe si.

Dino L.. Commentatore certificato 22.11.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


PIERLUIGI BERSANI

È inutile che Grillo sbandieri delle polemiche astratte.

---------------------------------------

Caro Bersani, astratta, è la tua vita.

Torna da dove sei uscito.


Grazie Beppe.

Grazie M5S.

E forza Genova.

.

epe pepe 22.11.13 19:42| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

= ALL'ULTIMO SANGUE =

Nonostante tutto i dipendenti della Amt non sembrano intenzionati a cedere e anche venerdì mattina si sono dati 'appuntamento' in piazza (nel frattempo, la Procura di Genova ha aperto un fascicolo contro ignoti per 'interruzione di pubblico servizio'), dove sono stati raggiunti dal leader del M5s Beppe Grillo: "la vostra lotta è un segnale importante. È una battaglia epocale che deve partire da qui per estendersi a tutta Italia. Sarà una lotta all'ultimo sangue: ci giochiamo tutto da Genova. Le autostrade, il gas, trasporti, l'acqua, sono un bene pubblico e nessuno deve arrogarsi il diritto di venderli ai privati".

Sì,Beppe,sì,SI' -
così parla il mio Comandante !

"Chi ha a comandare a altri non debba avere troppa discrezione o rispetto nel comandare; non dico che debba essere senza essa, ma la molta è nociva."
(Francesco Guicciardini)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 22.11.13 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo se sei bravo Beppeeeee!!!!
Sei UN GRANDE!!!!!

Ti vogliamo bene così.
Sempre con te.

E grande Genova!

Andrea R., Torino Commentatore certificato 22.11.13 19:38| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

Intanto:
Letta: "Cessioni Stm, Fincantieri, Cdp Reti, Grandi stazioni" - "Le cessioni in programma da parte del governo vedono soggetti di non controllo come Stm, Fincantieri, Cdp Reti, Grandi stazioni". "Nel pacchetto di cessioni - ha aggiunto - c'è anche una "operazione di buyback che riguarda Eni che comporterà la cessione di un 3%, senza che questo comporti l'andare sotto il 30%".
continua..su tgcom24

societa elettrica stazioni ferroviare e dopo tocca a Parco della Vittoria e li si viene appesi per i "lampioni".

psichiatria. 1 22.11.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VGLIONO VENDERE TUTTO (questi politicanti non eletti).
LIGRESTI (con i soldi rubati ai cittadini(fonsai ecc:)pagava(corrompeva anche i politici più importanti(La Russa ecc,).
Tutti corrotti (alluvione sardegna,genova ecc.) per lo scambio dei voti.
Ecco perchè non riusciamo a vincere . Purtroppo è tutta una mangiatoia collusa.
Bisogna fare qualcosa di nuovo!
Allertare la magistratura, arrestarli al primo avviso di garanzia. Sosteniamo la magistratura
(quella sana e credo che esista!)
Ma la Cancellieri è ancora lì ?????

silvana rocca, genova Commentatore certificato 22.11.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica del PDmenoL è e sarà quella di prendere per il culo i cittadini per difendere gli interessi delle loro lobbie e quelli dei nuovi padroni, predicando la privatizzazione.E' una vergogna che un partito che dovrebbe difendere i più deboli difenda solo i propri interessi e quelli degli amici.
Non votateli più, COGLIONI!!!

Giovi F. 22.11.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La scintilla di Genova si propaga anche a Roma

ROMA – Nuovi assunti, anzi, mille assunti, e poi nuovi mezzi e arretrati pagati…Se no vi “ammazziamo” il Natale. E’ il succo della protesta dei lavoratori autoorganizzati Atac, l’Azienda del trasporto pubblico a Roma....La protesta la guida Micaela Quintavalle, autista 33enne a capo degli autorganizzati Aatac che dichiara:" C’è lo spettro della privatizzazione in tutta Italia – conclude la Quintavalle -, siamo in contatto diretto con i lavoratori di Genova che stanno protestando in maniera grandiosa e vorremmo andare a sostenerli la prossima settimana. Sono stati precettati e noi auto-organizzati di Roma stiamo pensando di organizzare una colletta in tutta Italia per supportarli. Contro la privatizzazione delle municipalizzate risponderemo con un movimento nazionale"

Bene! Lotta alle privatizzazioni... Non so se avete notato, nonostante l'esito del referendum,le prime avvisaglie di un ritorno all'idea di privatizzare l'acqua...



Grande Beppe le aziende pubbliche non si toccano, questi impostori al governo vanno cacciati a pedate la guerra è iniziato

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe il tempo ha sempre dato ragione a quello che dicevi , quindi spero vivamente che te la dia anche questa volta.

massimo x 22.11.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE GLI ITALIANI ONESTI CHE USANO IL CERVELLO SONO CON TE W MOVIMENTO 5 STELLE SENZA SE E SENZA MA.

LUCIANO A., napoli Commentatore certificato 22.11.13 19:31| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe sono con te !! sei uno dei pochi che si può permettere di stare al fianco di lavoratori incazzati.I partiti sono morti, si nascondono dentro il palazzo dorato, e nelle loro belle auto blu..salvo farsi vedere solo per spot pubblicitari.W M5S

NANDO C 22.11.13 19:31| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento


o.t.


""Senato, insulti contro i 5 Stelle: “Ti faccio un culo così”

Volano parole grosse in Aula: come denuncia l’M5S su 2859621521001, questa mattina Vincenzo Santangelo e Paola Taverna sono stati oggetto di pesanti insulti. Il primo è stato minacciato da Mario Ferrara (Gal): “Ti faccio un culo così”, mentre la capogruppo si è presa l’accusa di “nazista” dal collega di Forza Italia Lucio Malan
""


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/11/22/senato-insulti-contro-5-stelle-ti-faccio-culo-cosi/254935/


hanno capito...

la fine si avvicina..

paoloest21 22.11.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si devono permettere di vendere uno spillo. Ladri