Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#CancellieriDimettiti

  • 604


Guarda il discorso di Paola Taverna in Senato
(01:30)
cancellieri_dimettiti.jpg

"Anche oggi siamo costretti, per l'ennesima volta, a ribadire che il MoVimento 5 Stelle e tutti gli italiani onesti chiedono che venga rispettata la legge Severino, che prevede il voto immediato sulla decadenza. Berlusconi è stato condannato in via definitiva il 1 agosto 2013 a 4 anni per frode fiscale. E' stato poi dichiarato decaduto, dalla Giunta delle immunità e delle elezioni, il 4 ottobre 2013. Oggi è il 5 novembre: a più di un mese di distanza stiamo ancora tergiversando. Ci viene proposto il 27 novembre, dopo l'approvazione della legge di stabilità. Grazie alla nostra tenacia, anche qualora si dovesse andare al voto, sarà un voto palese.
Il M5S ha presentato la mozione di sfiducia individuale nei confronti del Ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri. Nonostante le sue giustificazioni, il suo comportamento rimane, a nostro avviso, non conforme a quanto disposto dall'art. 54 della Costituzione che recita: "i cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e ONORE". Onore venduto alla famiglia Ligresti. Data la gravità della situazione, chiediamo che la mozione di sfiducia individuale, il "procedimento dei procedimenti", debba sospendere ogni altra attività del Senato per essere, in ogni caso, risolta con un voto di questa assemblea. La nostra proposta di modifica al calendario è la seguente: oggi, 5 novembre, discutere la decadenza del Senatore Berlusconi; venerdì 8 novembre esame della mozione di sfiducia individuale al Ministro della Giustizia. Se non doveste accettare questa proposta di trasparenza e di buon senso, il MoVimento darà seguito giornalmente alla richiesta di procedura urgentissima per le motivazioni sopra citate. La giustizia non può più attendere nel nostro Paese." Paola Taverna, M5S Senato

PS: la proposta di modifica del calendario proposta da Paola Taverna non è stata approvata
Guarda l'intervento di Alberto Airola

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day


Potrebbero interessarti questi post:

Voi #SieteNiente
#Nessunsegreto - Beppe Grillo dal Senato
Porcellum e Superporcellum

5 Nov 2013, 18:25 | Scrivi | Commenti (604) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 604


Tags: Berlusconi, Cancellieri, carceri, illegalità, impunità, Ligresti, M5S Senato, voto palese

Commenti

 

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 04.01.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

368 tutti i primati del sud italia, ovviamente prima dell'unità d'Italia
http://quaeram.blogspot.it/2013/07/tutti-i-primati-del-sud-italia.html

369 La vera differenza tra Italia e Stati Uniti
http://www.quaeram.blogspot.it/2013/08/la-vera-differenza-tra-italia-e-stati.html

370 Lettera a Papa Francesco
http://quaeram.blogspot.it/2013/08/lettera-papa-francesco.html

371 La bambola gonfiabile più cara del mondo
http://quaeram.blogspot.it/2013/08/la-bambola-gonfiabile-piu-cara-del-mondo.html

372 Una strada intitolata a SILVIO BERLUSCONI
http://quaeram.blogspot.it/2013/09/una-strada-intitolata-silvio-berlusconi.html

373 La mappa del boss di tua "competenza"
http://quaeram.blogspot.it/2013/11/la-mappa-del-boss-di-tua-competenza.html

374 85 anni ma non li dimostra - Luciano De Crescenzo
http://quaeram.blogspot.it/2013/11/85-anni-ma-non-li-dimostra-luciano-de.html

375 Urlare al proprio figlio è sconsigliatissimo
http://quaeram.blogspot.it/2013/11/urlare-al-proprio-figlio-e.html

376 Il quadro più costoso del mondo
http://quaeram.blogspot.it/2013/11/il-quadro-piu-costoso-del-mondo.html

377 I diamanti più preziosi del mondo
http://quaeram.blogspot.it/2013/11/i-diamanti-piu-preziosi-del-mondo.html

lina 16.11.13 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho sviluppato un sistema di rasatura che fa sì che un normale rasoio usa e getta
a 5 lame si possa utilizzare per più di 300 rasature di un quarantenne.
Questo sistema funziona anche con le cartucce da buttare e si possono riciclare per altri 8 mesi, gratuitamente.

Questo è il sito che spiega come fare
http://rasatura.blogspot.it/

Questo è il video che dimostra che una cartuccia con più di due anni riesce a togliere la barba di 3 giorni.

http://rasatura.blogspot.it/p/dimostrazione-video.html

Gustavo Guglielmotti, Ancona Commentatore certificato 16.11.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

FORZA RAGAZZI, NON SE NE PUO PIU,' SIETE L'UNICA FORZA PARLAMENTARE CHE PUO' CAMBIARE QUESTA ORRIBILE SITUAZIONE FORZA ALLORA COMBATTIAMO IL DRAGO SONO CON VOI

giorgio v., venezia Commentatore certificato 16.11.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Oggetto: Ministri al Governo caso la Cancellieri

Questo è un governo che non guarda in faccia ha nessuno, non fà favoritismi, è di larga trasparenza.
Infatti sono stati messi subito alla porta dei Ministri che non valevano niente, per essersi ricordato di pagare le tasse, correzione degli errori.
Possono salvare la Cancellieri, che ha le mani immischiati con parecchi parti di questo Governo provvisorio, un caso umano.

d'ERRICO G., San Severo Commentatore certificato 15.11.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse è vero che non ha mentito....
magari la telefonata era a carico del destinatario, quindi "diversamente ricevuta"

Davide F. Commentatore certificato 15.11.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Signora cancellieri, non tutti hanno l'anello al naso, come pensa Lei...
Eh...bei tempi quando si parlava di onore, ma lei sa cos'è?

Giuseppe L. 11.11.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Bell' esempio. Una pensionata d' oro che ruba il posto a un giovane e contemporaneamente danneggia la vita dei cittadini e di suo figlio. Inutile, peripatetica parassita della società. Falsa come la moneta che l' ha comprata

Vittorio DIncaLevis, Pordenone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.11.13 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Senza se senza ma....si deve mettere una maschera per la vergogna e dimettersi....la pazienza è finita....che tristezza.

Davide La Verde, Genova Commentatore certificato 10.11.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento

….Questa è la giustizia in Ital si coprono le truffe e non si fa nulla per tutelare le xsone oneste e così nei pross giorni verrà “legalm” eliminata la prova della truffa. Questa è la giustiz in questo paese: i delinquenti fioriscono visto l'andazzo della giustiz. Cosa ne pensate? Mi sono imbattuto in uno di quei potenti che possono tutto xchè nessuno li chiama mai a rispondere dei loro reati? Un consiglio: non rivolgetevi alla giustizia per essere tutelati non serve. Il loro motto è “io sono io e voi non siete un cazzo!”. Ho pensato di rivolgermi alla Cancellieri ho desistito x due motivi: 1. non possiedo un recapito diretto della ministra, 2. sono certa che anche con lei farei un buco nell'acqua. Mi rivolgo a voi amici del m5s per invitarvi a vedere con i vostri stessi occhi come si distruggono legalm le prove di una truffa. Amici vi invito alla festa per la sepoltura della verità e della giustizia. Avviso: il mio è un invito per una testimonianza pacifica. Se volete contattarmi: annacinzia2011@katamail.com

Anna Cinzia T. 10.11.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

…..Nella fase esecut è necess la nomina di un CTU. PRIMA è nominato, ed accetta, lo stesso perito e testim dei miei accusat; solo dopo le miei rimostranze rinuncerà. Il nuovo perito fa 1 perizia e si comporta in modo molto scorretto: arriva a cambiare i confini della mia proprietà, non tiene conto che 1 dei confini era stato apposto con una sent di un trib nel 1985. Confine mai contestato. Si riunisce con la ditta incaricata della demoliz nell'ufficio dell'avv di controparte senza metterne al corrente né me né il mio avv.
Querelo il CTU e chiedo di essere informato, in base agli artt.406 e 408, sia in caso di archiviaz che di indagini. Dopo 1 anno vengono chiesti 6 mesi di proroga xchè il pm non ha ancora identificato il CTU. La proroga mi è stata regolarm notificata, non l' archiviaz, x cui mi si è impedito nei fatti la possib di oppormi a quest'ult. Cambiare i confini di una proprietà non costituisce reato, Lo sapevate?
Il padre di questi signori mi hanno aggredito verbalm, all'interno della mia proprietà, tanto da procurarmi un infarto (sono poi stato operato), il tutto davanti all'uffic giudiz, al CTU, ai periti e avv delle parti, e questo durante uno dei sopralluoghi effettuati per eseguire la sent. Non è success nulla. Il mio avv mi ha salvato la vita chiamando l'ambulanza. L'uff giudiz ha continuato come se niente fosse accaduto.
In realtà la persecuz di questi signori è molto più complessa ed articolata. Si tratta di una vera e propria xsecuz il cui scopo, quasi riuscito, è di annientarmi econ. Stanco della situaz, ho inviato dettagliati e documentati esposti a diverse procure d'Ital, purtroppo non è servito a nulla. Ho così scoperto che mentire in un trib, aggredire una persona, dichiarare il falso in una perizia, cambiare i dati di un atto notarile, ecc. ecc. ad alcune persone è consentito....

Anna Cinzia T. 10.11.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Vi scrivo x raccontarvi 1 storia assurda. La mia storia. Vi chiedo di avere pazienza xchè la storia è lunga quindi la posterò in tre pezzi, ma ci tengo a farvi conoscere come funziona la giustizia in Italia.
Nel 1996 mi accus di aver ristretto, x 1,5 mt, 1 strada priv senza sbocco, di cui sono compropriet, mediante la realizzaz di un muro di confine alla mia proprietà. Il muro impedireb l'accesso, ai miei accusat, su quel 1,5 mt. L'accusa è costruita a tavolino, posso dimostrarlo: lì non si può accedere xchè c'è 1) un muretto di contenim comunale, 2) un palo in cemen dell'ENEL anteced il mio acquisto e 3) xchè il terr è a un dislivello di oltre 2 mt rispetto alla strada comun. Gli stessi testimoni dell'accusa, parenti degli accusat, mi scagionano infatti verbalizz che effettivam ho commesso questo reato ma che la strada in realtà ha avuto sempre questa largh, che i miei accusat non hanno mai xcorso quella strada perchè impegnati nel loro lavoro altrove, ed ancora che il mio muro si allunga fino al muretto comun. Vengo condannato xchè i testi-parenti sono stati coincidenti e lineari, e si emette una sent immediat esecutiva di abbattim del muro. Ma la cosa più assurda è ciò che stabilisce la sent: DEVO ABBATTERE IL MIO MURO E RIPRISTINARE LA SITUAZ ANTECEDENTE LA SUA COSTRUZ, nei fatti vuol dire che devo abbattere il muro e porre il terreno a scarpata oltre il muro stesso restringendo così la strada priv, sì xchè nell'eliminare la scarpata e costruire il muro mi ero tenuto più a ridosso del palo dell'ENEL, questo posso dimostrarlo xchè in trib e al comune sono depositati, allegati alla richiesta di concess edilizia, le foto che dimostrano com'era la situaz I della realizzaz del muro. Ma c'è di peggio: se metto il terreno a scarpata impedisco il passaggio delle famig che abitano oltre la mia casa xchè in corso di causa, i parenti dei miei accusat, che coltiv dei terreni non loro al lato opposto della strada l'hanno ristretta avanzando con il terreno che coltivano...

Anna Cinzia T. 10.11.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Repetita Juventus, Milan e Sampdoria.
Il voto per cacciare la Cancellieri dal posto indecorosamente occupato, deve avvenire a scrutinio segreto.
A votazione palese si pronucerebbero per l'allontanamento il M5S e i Sellini.
Mentre, sempre in modo palese, aleggerebbe sul parlamento la longa mano dei Ligresti.
Invece - nel segreto dell'urna - vuoi vedere che sarebbero in molti e di più, a manifestare liberamente il proprio senso di nausea...

Wendy Carnemoll, Roma Commentatore certificato 10.11.13 06:14| 
 |
Rispondi al commento

"IL 5 febbraio 1981 Bambi Susini, moglie di Ligresti, venne rapita dai mafiosi Pietro Marchese, Antonio Spica e Giovannello Greco, fedelissimo di Stefano Bontate. Il sequestro si risolse un mese più tardi senza conseguenze per la Susini, che venne rilasciata a Origgio, grazie al pagamento di un riscatto di seicento milioni di lire. I tre autori del sequestro, dopo essere stati individuati, furono ritrovati morti assassinati. Antonio Spica, in una discarica di Bollate alle porte di Milano, Pietro Marchese, nel carcere dell'Ucciardone, mentre Giovanni Greco scomparve nel nulla. Nel 1984 Ligresti è stato oggetto di un'inchiesta della procura di Roma e poi nel 1985 di quella di Milano per questi fatti, ma entrambe le inchieste non portarono a nulla."
[fonte wikipedia]

...DETTO QUESTO...DETTO TUTTO !!

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Sembra di essere tornati sotto pio IX dove i potenti erano immuni da tutto e al popolino gli facevano un culo così!
Pierangelo

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Insisto ! Cosa faremo quando le attenzioni dei giudici del PD si rivolgeranno contro di noi ?! E' un errore legittimare il loro operato che serve solamente a eliminare un importante avversario di questa scorrettissima sinistra . Il PDL probabilmente si sta frantumando , nuove elezioni ci vedranno sicuramente vincitori e , perciò , la "giustizia " si attiverà contro il Movimento . Sappiamo tutti che il cavaliere è perseguitato eppure facciamo finta che sia veramente un criminale pregiudicato , è un errore che moralmente pesa , ma praticamente ci metterà nell'impossibilità di difenderci .

vincenzo di giorgio 09.11.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Sta Cancellieri la dovevo inquadrare ancora per bene.. però come da copione si è dimostrata identica a tutti gli altri che stanno in parlamento

Marco T., Palermo Commentatore certificato 08.11.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao. devo dire a voce alta , GRAZIE MOVIMENTO CINQUE STELLE , fate sapere a tutti cosa fanno questi falliti , e sopratutto mandiamoli tutti a casa questi ladri . viva Beppe viva il Movimento 5 stelle.

andrea Simula, usini Commentatore certificato 08.11.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento

LO SHOPPING DELL’ANORESSICA
Uno shopping di lusso a Milano in pieno centro per Giulia Ligresti libera e bella.La Giulia è stata immortalata, per niente deperita, nei giorni della bufera politica e delle polemiche che hanno travolto la sua amica, la ministra della Giustizia Anna Maria Cancellieri. La Guardasigilli – come è noto – era stata accusata di aver fatto pressioni per far liberare la signora, figlia dell’ex patron di Fonsai Salvatore Ligresti. Le foto dello shopping sono state scattate il 25 ottobre e le pubblica in esclusiva Oggi in edicola. Prima in carcere, poi ai domiciliari e alla fine libera: è questa la parabola di Giulia Ligresti nell'arco di pochissimo tempo. Ed è questo il destino di quanti possono avvalersi della forza dei soldi. La signora - come è noto - ufficialmente era stata fatta uscire dal carcere per i suoi problemi di salute legati all’anoressia. Una beffa per quanti nonostante tutto continuano a battersi affinché in questo Paese la giustizia sia uguale per tutti, una beffa per quanti marciscono in carcere perché senza santi in Paradiso, una beffa per la maggioranza delle larghe intese, una beffa - in definitiva - anche per la stessa ministra che aveva creduto che in carcere Giulia Ligresti stesse rischiando la vita. Una ministra che si beve una tale sciocchezza non può restare al suo posto. Lasci la poltrona, si dimetta. Altrimenti all’ “Henry palle d’acciaio” saremmo costretti ad affiancare “Anmary chiappe vinavil”

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 08.11.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Questa Signora non si dimetterà...fidatevi...si sente padrone del campo...e quando un "burocrate" si sente padrone del campo è perchè è già deciso che deve restare.
Tardivo è anche l'intervento di Renzi.."epilogo inaccettabile"...io dico tardivo..perchè non si può militare in un partito così..dove che "l'epilogo" è stato già segnato "accetando" un governo di "largo imbroglio elettorale" come questo..!
C'è un limite a tutto..anche a "militare" in un partito..specialmente dopo queste ultime elezioni..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 08.11.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento

BO ! MAGARI LA SIGNORA CANCELLIERI DOVEVA QUALCHE FAVORE, OPPURE DOVEVA ...... OPPURE, OPPURE, OPPURE, ECC. ECC. ECC. ECC.
VIVA VIVA GRILLO

Alessandro Demuru 08.11.13 06:44| 
 |
Rispondi al commento

questa e' la cancellieri:

Nel maggio 2013 il ministro Cancellieri autorizzò indagini contro 22 utenti della rete internet, rei di aver pubblicato nel blog di Beppe Grillo commenti "lesivi dell'onore e del prestigio del presidente della Repubblica".

gino pispolo, pisa Commentatore certificato 07.11.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

ℬ ℰ ℒ ℒ A......

Dino Colombo Commentatore certificato 07.11.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

anche tra i carcerati c'è distinzione: ci sono quelli di riguardo e i poverracci che nessuno calcola e che per questo muoiono miseramente...

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 07.11.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Fantastica Paola!! Grazie!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono anche ministri che arrivano a dire: “Se il problema fosse quello della conoscenza di Salvatore Ligresti mezzo governo e mezzo Parlamento dovrebbero andarsene a casa”.
Non avevamo dubbi che potentati del genere distribuissero – da sempre - “amicizie” a destra e a manca.
Solidarietà s'impone.
Come dire “Mamma chiama... e figlio risponde”
Mamma Ministra?
No, Mammasantissima.

Wendy Carnemoll, Roma Commentatore certificato 07.11.13 04:19| 
 |
Rispondi al commento

Trovo umiliante che un popolo (sovrano?) debba andare ad elemosinare le dimissioni di chi non si è comportato in maniera assolutamente limpida.
Se un popolo è davvero sovrano deve poter determinare sopra ogni altro organo, la defenestrazione degli amministratori aventi ombre comportamentali!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 07.11.13 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha il numero della Cancellieri?le chiedo se si mette a disposizione anche di noi cittadini normali,illusi che non hanno la fortuna di essere Piergiorgio Peluso, che i nostri errori li paghiamo tutti,fino in fondo,e non abbiamo buone uscite milionarie se sbagliamo durante il nostro lavoro,soprattutto in un periodo di scarso lavoro come questo..

Alexander C., Torino Commentatore certificato 06.11.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Imbarazzante, penosa, come le difese irrespirabili del pattume politicante (che sa bene di far altrettanto o molto peggio e quindi si stringe compatto a coorte; 5 Stelle escluso, e per questo non possono concepirlo) o di personaggi decadenti come Giovanni Maria Flick da Ciriè, primo dei magistrati sceso o asceso in politica (dipende; e se la prendono con Ingroia, l'unico fesso a non trovare 'partito'). Un Flick all'epoca subito ministro (Prodi), che ora sentenzia in ogni irradiazione e radiazione tv (nazionale , locale, parrocchiale; concediamoci tutto) scimmiottando imparzialità e ribadendo seccato (in sintesi o testualmente): 'la Cancellieri ha degnamente risposto in aula e sono totalmente con lei' (su Sky a caldo, molto a caldo, subito dopo la recita del ministro-a); "stimo moltissimo il Minzolini giornalista, meno quello politico" (questa è integrale ed è superflua ogni didascalia; sempre Sky); "Berlusconi non può essere un problema e nel suo caso non vale la retroattività" (in precedenza su La7 ed altro); infine, il culmine di cotanto scibile asservito: 'Giolitti diceva che si concede agli amici, non... ', e mi fermo qui e mi eclisso e voglio cancellare sia la rete sia l'accondiscedenza inanime e unanime dei convenuti. Siamo sempre più soli (al di là del movimento grilliano accuratamente boicottato); quindi, ancora e purtroppo, elmetto in testa

homofaber 06.11.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo anche grazie a questi politici che siamo considerati, non a torto,i negri d'Europa.
E meno male che molti dei rappresentanti di governo si sono affrettati a dire che la ministra e' una persona perbene, figuriamoci gli altri........
Mai dimettersi, perche' tanto gli Italiani hanno la memoria corta e tra un po' di tempo si saranno dimenticati di tutto.
Tutti ci lamentiamo, ma fondamentalmente siamo degli ipocriti perche' tutti abbiamo qualche privilegio da difendere.
Se non fosse cosi, di fronte a queste porcherie andremmo a prenderli con la forza per metterli alla "gogna " nelle piazze.

CESARE BAGLIONI 06.11.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TOGLIAMO L'ACQUA AI PIRAGNA CHE CI STANNO DIVORANDA. Se non lo facciamo ci spolperanno le ossa. Il loro punto di forza sono i soldi. E' li che dobbiamo colpirli. Sono come l'acqua per i pesci.

ferdinando gallozzi 06.11.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Problemi con la giustizia ? Vivi in una famiglia di ingordi bulimici e soffri di anoressia ?
CHIAMA CANCELLIERI !

Guadagni poco ma sei capacissimo anche tu di fare disastri aziendali in cambio di lauti stipendi e liquidazioni d'oro ?
CHIAMA CANCELLIERI !

OGNI 110 CHIAMATE IL FORTUNATO che chiamerà potrà disporre del ministro a suo piacimento.
(a Vostra garanzia sono escluse prestazioni a carattere sessuale, non è mica la zia di Mubarak)
VIA ALLE TELEFONATE !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo avuto un'ulteriore dimostrazione che politici e ricchi hanno una legge diversa. Allora lancio una proposta ai nostri rappresentanti in parlamento: dopo il tetto della camera perché non cancellare con bombolette la scritta "la legge è uguale per tutti" che si trova in ogni aula di tribunale?

francesco r. Commentatore certificato 06.11.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo, tutti insieme, possiamo fuori dal Palazzo costringere il ministro della giustizia a rassegnare le proprie dimissioni.
Lo chiederà il cittadino italiano caro ministro, quel cittadino che non possiede il suo numero di telefono, e, oggi dopo aver scoperto delle sue losche amicizie stia pur tranquilla che non avrà proprio voglia e interesse ad avere il suo numero di telefono caro ministro, teniamoci lontano dalle brutte amicizie...non è così caro ministro? brutte amicizie.
Ma come si permette! e chi ha permesso che lei diventasse ministro della giustizia!? è una vergogna tutta italiana! chi ha permesso che un politico di tale importanza come dovrebbe essere lei Cancellieri si appropriasse di tale ministero? il monarca Napolitano è complice di questo disfacimento istituzionale!
Cittadini del M5S, caro Beppe, ogni mattino centinaia di mamme, figli e mogli attendono fuori dalle carceri di tutta Italia la benedetta visita quotidiana ai propri cari. Tu sei l'unico Beppe che con il tuo Movimento è capace di entrare con umiltà, rabbia e speranza nella case degli italiani. Oggi sei l'unico Beppe che può avvicinarsi senza temere nulla, senza nascondere nulla al popolo italiano.
Un tuo gesto, un tuo abbraccio per questa gente disperata varrà molto di più che le chiacchere al vento, le promesse quotidiane di tanti troppi parlamentari.
La gente, questa gente Beppe ha bisogno di abbracci, ha bisogno che tu gli trasmetta la tua forza rabbiosa, di sentirsi dire che presto tutto cambierà, questa gente ha bisogno di te Beppe!
Forza M5S! cambiamo questo paese, ora è giunto il momento.

Andrej Mussa. Como

Andrej Mussa 06.11.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Un ragazzo onesto che percepisce 1200 euro di stipendio deve lavorare 253 anni per arrivare ai 3.600.000 EURO, quanto a preso il figliol prodigo della SANTA cancellieri, che ha salvato la vita alla figlia di Ligresti, Queste sono persone mal governano questa nostra Italia e a sostenere questo stato delinquenziale è il pdl e pdmenoelle ,,, ormai uniti per portare l'Italia alla fame,, QUELLI DELLA VECCHIA CASTA LI DOBBIAMO MANDARE TUTTI A CASA,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 06.11.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diciamo che in linea generale un Ministro di Grazia e Giustizia non dovrebbe intessere rapporti di amicizia con condannati e/o pregiudicati per corruzione, frode e bancarotta.
Se lo fa, deve cambiare mestiere.
Dopodiché tutti i retroscena delle telefonate e dei suoi precedenti rapporti con i Ligresti non possono non alimentare i sospetti sulla guardasigilla.
Ad ogni buon conto, passate parola ai detenuti:
Per "Umanitario" tasto CANC(ellieri) della tastiera.

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 06.11.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Rispettiamo l'articolo 54 della costituzione!

Danilo Rammazzp 06.11.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Dimettersi e'un gesto che richiede senso dell'onore e rettitudine morale.Tutta roba che la Cancellieri non sa dove sta di casa!Pretendere un simile comportamento da lei e'come pretendere che un coccodrillo diventi...vegetariano! Si giustifica dicendo di essere in buona fede:balle! Se davvero fosse stata in buona fede,prima di prender provvedimenti di clemenza,si sarebbe dovuta presentare in Parlamento,spiegare il caso e sottolineare la sua amicizia coi Ligresti.A quel punto dare le dimissioni per conflitto di interessi e lasciare il nuovo ministro della Giustizia a decidere sul caso.Se non fosse stata amica dei Ligresti,non ci sarebbero stati problemi.Invece la sua amicizia con chi ha beneficiato del suo intervento,specie se ricollegata alla telefonata di solidarieta' fatta motu proprio dalla Cancellieri dal suo ufficio in orario di lavoro,alla famiglia Ligresti il giorno dell'arresto e la conseguente promessa di far tutto il possibile sono la prova innegabile della sua malafede.Credevo che simili personaggi si fossero estinti con la I Repubblica:povero illuso...Fuori 'ste merde dal parlamento!

Silvio Arena, Vulcana Pandele-Romania Commentatore certificato 06.11.13 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo. La Cancellieri e le sue squallide telefonate, suo marito e le sue squallide fustelle false, suo figlio e la sua squallida liquidazione, Brunetta e la sua squallida difesa della Ministra, Zanda che " ascolta con piacere ", la standing ovation di Formigoni ecc. ecc. Che bel Clan di maiali. E da oggi tutti al lavoro per la grazia al Berlusca!
Da vomitare. Che siano maledetti.
" Grillo, qualsiasi cosa io possa fare, conta su di me"!

ENZO GILLI, Granarolo dell'Emila ( BO ) Commentatore certificato 06.11.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento

E no che nun me schiodo, nun me schiodo.
E no che nun me schiodo, nun me schiodo.
Tempo.

La cantava Jovanotti...

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 06.11.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

bisogna insistere sulla cancellieri perché se ne vada...mollare è una sconfitta tremenda....fate interrogazioni, attaccatela il più possibile...deve dimettersi...nell'armadio ha sicuramente altri scheletri...un pezzo grosso come lei che ha amministrato Bologna come commissario (non è per tutti)

Manuele L. Commentatore certificato 06.11.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento

In Inghilterra un ministro si è dimesso perché aveva facilitato il viaggio di accompagnamento della tata dei suoi bambini
In Germania un ministro si è dimesso perché hanno scoperto che la sua tesi di laurea era copiata
Negli USA un ministro si è dimesso perché lo hanno accusato di non aver pagato i contributi alla colf
Il primo ministro del Peru, Juan Jimenez, si è dimesso per una polemica nata da una dichiarazione sul tema della sicurezza.

Solo in Italia non si dimette nessuno

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.11.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

LEI HA SCARCERATO LA LIGRESTI PER AMICIZIA SI DEVE VERGOGNARE. LA COSA GIUSTA E LE DIMISSIONI. ANCHE IL PREMIER LETTA SI DEVE DIMETTERE PERCHE' LA STA PROTEGGENDO DA QUESTO FATTO GRAVE

MATTEO CIMINARI, CIVITANOVA MARCHE Commentatore certificato 06.11.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Cancellieri testimonial unices contro al fame nel mondo...

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 06.11.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro giovanni sartori citare l'articolo 67 della costituzione come baluardo all'ascesa delle truppe berbere dei 5 stelle e da poveraccio culturalmente e persona meschina, ma non vive in Italia? questa classe politica che lei difende hanno portato disonore e infamia a noi Italiani, ci hanno ridotti sul lastrico ma dove vive lei? Se Grillo dalle piazze manda un vaffa a quei signori è assennato, perchè c'è un sacco di cittadini che gli manderebbero ben altro. Come giudica eticamente il comportamento della cancellieri? Mi sa che il vaffa se lo merita anche lei il suo bercio politico e fuori tempo, come dice un grande napoletano 'A verità,Marché,mme so' scucciatoe te senti;e si perdo 'a pacienza,
mme scordo ca so' muorto e so mazzate!...

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 06.11.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che siamo al default.
Siamo al terzo governo consecutivo non legittimo, che come Monti prima, e Bersani dopo avrebbe da rifare la legge elettorale e non aumentare le tasse. Una bella proposta sarebbe lo sciopero fiscale fino a che la legge elettorale non viene riformulata e un nuovo governo, legittimato dal popolo, venga ad insediarsi.

Il fatto che non riescono a fare la legge elettorale per le divergenze tra Pd e Pdl è una palla bella e buona, in realtà PD e PDL sono assolutamente d'accordo ad impedire una nuova legge elettorale che farebbe scomparire definitivamente il Pdl e ridimensionerebbe pesantemente il Pd. Poi cìè la palla più grossa ancora che se il governo cadesse l'Italia si impoverirebbe ancora di più: palla perchè siamo già al default quindi peggio di così non è possibile.

L'M5S è venuto su grazie alla volontà di espressione del popolo Italiano e invece la verità è che l'M5S è diventato il primo e più importante sponsor del PD e dell'attuale, ILLEGITTIMO, Governo che non sta facendo quello che dal Presidente della Repubblica in giù gli si chiede: ovvero rifare la legge elettorale per permettere un governo legittimo che esprima la maggioranza dei cittadini d'Italia.

Il popolo Italiano è sovrano... bua ah ha ahaha che ca......ata !

Però il popolo Italiano si sta seccando sul serio, e pure nei confronti del M5S. Della decadenza di berluschino in realtà non ci importa nulla e lo sapete benissimo, infatti il Berlusca è di fatto decaduto, basta il voto e invece cosa state facendo ? quanto ci costano queste commissioni farlocche che d'ufficio devono decretare la decadenza di Berlusca ( tra l'altro facendogli un regalone incredibile, infatti ora Berlusconi potrà, a ragione, dichiarare di essere perseguitato o tirato giù non dal popolo ma da una commissione di oppositori).
Il punto non è Cancellieri dimettiti ( conflitto di interessi per amicizia Ligresti) ma Letta dimettiti ( conflitto di interessi per lo zio Gianni ).
Voto o sciopero fiscale

Andrea B., Torino Commentatore certificato 06.11.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giorni parlano di berlusconi e la decadenza e il governo ecc. NON SE NE PUO' PIU'.
La cancellieri ne ha scarcerata una di "illustre"!
Non può carcerarne un'altra "Illustre" per par condicio? Il Berlu ?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 06.11.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 06.11.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

La partita a poker fra governo e italiani non fa che andare avanti, dove da una parte del tavolo verde ci sono i politici ormai noti che continuano a intascare fisches un bluff dopo l'altro, approvando leggi senza copertura finanziaria o mostrando dati qua e là taroccati per non perdere del tutto la loro credibilità, e dall'altra i cittadini, esausti, con le loro speranze e la loro buona fede dettata da un informazione sempre più politica e meno legata alle esigenze di cambiamento reali, perchè questo paese non ha come problema solo quello della giustizia o della disoccupazione, ma molto di più ha da rifare. Il problema è che gran parte degli italiani ancora non si sono accorti di questo bluff né della reale distanza fra politica e cittadino, fra sprechi (TAV, F 35, guerre perchè di questo si tratta, ...) e servizi (sanità, istruzione, ...).
Molto stretta e tortuosa è la via, ma se proprio la vogliamo ignorare, chi è causa del suo mal pianga se stesso.
Anche se, qualche bluff è gia venuto fuori (quello sulla legge elettorale del presidente del consiglio Letta, pur non sapendo quale fetta degli italiani se ne sia realmente accorto,) che ha costretto il capo dello stato a interrompere la sua imparzialità per intervenire su una possibile soluzione, e diventare sempre più garante delle larghe intese.
Non so per quanto ancora il governo andrà avanti, (fino alla decisione sulla decadenza di B.? fino alle primarie del pd? Dopo le primarie quando Renzi darà la carica ai suoi?) fatto sta che per portare avanti una partita del genere questi politici devono proprio avere una faccia da poker.

Leonardo 06.11.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Kazzo Beppe, non possiamo continuare con il: "Se ne devono andare tutti." Non conosco popolo della storia che si sia liberato dai delinquenti al potere invitandoli ad andarsene. Le sanguisughe si staccano da sole solo quando non c´è più sangue da succhiare. Vogliamo finire così?

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 06.11.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

SONDAGGI !
Stamattina ad agorà si è fatto un sondaggio fra gli italiani che volevano o no le dimissioni della cancellieri : IL 63% (mi pare) era per le dimissioni!
Questo dimostra quanto contano i cittadini e quanto se ne fregano i politici (che hanno glissato). Allora ce ne vogliamo ricordare quando(fra poco) riandremo a votare ?????
Ma chi li ha messi "quelli lì" al potere?
Tutti(quasi) indagati,intrallazzati,disonesti e bugiardi..nonchè fautori della rovina della nazione?
Molti non votano più.perchè schifati!
Bisogna convincerli a votare per il movimento onesto che può cambiare le cose : M5S !!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 06.11.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

ho visto,qui di fianco un post:sartori contro grillo:acc.ma è ancora vivo sartori?pensavo fosse morto da tempo.ma quanti anno ha?


La soluzione ideale sarebbero le dimissioni immediate di questo governo fantoccio.Al più presto!

G.F. 06.11.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi. Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà, la follia e il mistero. Tutto ciò fa parte del mio mestiere e dell'istinto del mio mestiere. Credo che sia difficile che il mio "progetto di romanzo", sia sbagliato, che non abbia cioè attinenza con la realtà, e che i suoi riferimenti a fatti e persone reali siano inesatti".

vito b. Commentatore certificato 06.11.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

la cancellieri non può dimettersi.senza di lei la TUA italia andrebbe a rotoli.vero scalfari?

vito asaro 06.11.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Aldo Busi ha espresso a 'Tazza Pulita', l'opinione di milioni di italiani:
'Berlusconi se ne deve andare, si deve togliere dai coglioni lui e tutto il resto'.
Applausi spontanei per molto tempo.

G.F. 06.11.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL DISASTRO EUROPEO PROVOCATO DALL'EURO E' COSI' GRAVE, CHE ADDIRITTURA PRODI SI SCAGLIA CONTRO LA MONETA UNICA EUROPEA!
martedì 5 novembre 2013
"Italy's Mr Euro urges Latin Front, warns Germany won't sell another Mercedes in Europe", ovvero il "Mister Euro italiano incita il fronte latino, avverte la Germania che non venderà in Europa più una sola Mercedes".

Il Mister Euro citato nell'articolo pubblicato sul Telegraph e scritto da Ambrose Evans- Pritchard è Romani Prodi.


"Francia, Italia e Spagna dovrebbero battere i pugni sul tavolo, ma non lo stanno facendo perchè si illudono di poter andare avanti da soli", ha detto Prodi. Ma se la Germania continuerà a imporre la rovina in Europa, "se l'euro dovesse spezzarsi, con un tasso di cambio nel Nord Europa e uno nel Sud Europa, la Germania raccoglierà quanto ha seminato".

Ovvero, afferma Prodi, "il tasso di cambio raddoppierà e i tedeschi non riusciranno a vendere una sola Mercedes in Europa. Gli imprenditori tedeschi sono a conoscenza di tale situazione ma tutto quello che riescono a fare si traduce in cambiamenti modesti, che non bastano per porre fine alla crisi".

Prodi avverte chiaramente che l'esito delle elezioni tedesche non cambierà nulla: "L'opinione pubblica tedesca è convinta che qualsiasi stimolo economico a favore dell'economia europea sia un aiuto ingiustificato a favore degli inetti del sud, a cui ho l'onore di appartenere. (I tedeschi) sono ossessionati dall'inflazione così come i teenagers sono ossessionati dal sesso. Non capiscono che il vero problema oggi è la deflazione, ed è un anno che lo vado ripetendo".

L'ex premier si scaglia contro le politiche di austerity, e afferma che è ovvio da molto tempo che l'Italia non riuscirà a ripristinare il controllo sui propri conti pubblici in condizioni di recessione. "Il rapporto debito/Pil è in crescita da tre anni nonostante l'austerity. Si tratta (l'austerity) di una politica fallimentare (rapporto debito/Pil 119,3% nel 2010, 120,8% nel 2011, 127%

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@ Ansia newSSS.Esclusivo,esclusiviSSSimo @@@@

Pare (pare!) che la cognata di Salvatore Ligresti prima di chiamare la Cancellieri per intercedere
sulla detenzione della "prediletta" Silvia abbia
chiesto all'Ombretta Colli se la canzone(da lei portata al successo nei primi anni'80)dal titolo lungimirante:"Dai Savatore,non andare in galera che facciamo l'amore";sia stata scritta proprio dalla Cancellieri e dedicata,dalla stessa,a Salvatore Ligresti.L'Ombretta Colli,da noi contatta,ha così risposto:Non ne sono sicura che il testo sia stato scrito dalla Cancelleri.Ad ogni buon conto,onde evitare supposizioni e "supposte" inutili,chiederò al disonorevole La Russa di avviare subito,tramite la milizia faSSSista,una zelante e scrupolosiSSSima indagine.
Cam.(L'inviato già licenziato da The Newsroome)

P.s.
Ma perché nessuno scrive che se la figlia del Ligresti non commetteva alcun reato non sarebbe finita in galera?
((( E perché la Cancellieri non l'ha pensato e detto? )))

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 06.11.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

«Convince parte destra e parte sinistra dell’emiciclo».
«Apre la strada plasticamente a una riforma se non della giustizia, quasi certamente della custodia cautelare».
«Ha 70 anni ma, come dice spesso, “sono una roccia”».
«Strappa parole positive al presidente della Corte di Strasburgo».
«Arriva con puntualità svizzera al Senato».
«Non è persona che ama la retorica».
«Si concede una nota scaramantica: se a Strasburgo aveva sfidato la vulgata sfoggiando una stola di seta viola, in Parlamento arriva con un tailleur scuro addolcito da una magnifica stola rossa».
«Le spiegazioni dissipano le zone d’ombra»
«Non vi è alcun fatto concreto in virtù del quale si possa mettere in dubbio la sua parola».

Tutto dall’Unità: giornale un tempo fondato da Antonio Gramsci, oggi sfondato per Anna Maria Cancellieri.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie ragazzi!! Grazie comunque vada!! Ma avranno vita dura ste merde di politici!!! È finito il tempo degli inciuci sotto banco!! Ora sappiamo cosa succede in quel Letta'maio!!!

Faraci Vincenzo 06.11.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

La famosa Legge Anticorruzione della Severino è stata perfettamente inutile.
Le leggi anticorruzione c'erano già tutte , volendole applicare.
Mancava solo una cosa che però ha provocato un'alzata di scudi plenaria e non si è potuta inserire: IL TRAFFICO DI INFLUENZE che hanno tutti i Paesi civili.
La PIU' NECESSARIA in Italia.

Lady Dodi 06.11.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

non può e non può essere dimessa, con tutti gli atti di umanità che deve e dovrà fare...

psichiatria. 1 06.11.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e caffè a 5 stelle qui,amaro,come la rabbia che sale!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 06.11.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ORDINE E' "RESISTERE,RESISTERE,RESISTERE".

A quanto sembra dopo l'attacco al M5S di domenica di Eufenio Sacalfari, oggi un altro pezzo da novanta dall'ACÈRRIM RÈGIM, Giovanni Sartori è sceso in campo gettare un po' mierda contro M5S.

RESISTERE, RAGAZZI DEL M5S, NOI SIAMO CON VOI.

Paolo R. Commentatore certificato 06.11.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

riposto perchè le "battaglie onorevoli" vanno sempre icoraggiate:

GRAZIE RAGAZZI!!!!
non smetterò mai di sentirmi orgogliosa di essere rappresentata da tanta Onestà, Serietà e Capacità intellettive...

GRAZIE!

alnair g., roma Commentatore certificato 06.11.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Cancellieri non è che l'ennesima dimostrazione di come le nostre istituzioni vivano ormai su un altro pianeta rispetto noi.

CANCELLIERI
Il problema non è se abbia oppure no commesso un reato.
Il problema non è se a seguito di segnalazioni in qualche caso, dice 100, sia intervenuta.
Il problema è che Ligresti è Ligresti.
Dubito che abbia interloquito con ognuna delle altre 100 persone che dice di aver aiutato nel modo in cui lo ha fatto con i Ligresti.
Se non riesce a capire questa enorme differenza, si dimetta da ministro perchè ha sbagliato mestiere.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 06.11.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Storie di ordinaria furberia all’italiana, penserete voi, con la tentazione così di liquidarle e di passare a fatti magari più importanti. Ma è proprio da queste vicende che traspare l’assenza totale della Magistratura, che, nonostante queste telefonate siano state ascoltate e riascoltate dalla Procura, non ha mosso un dito. Una Magistratura che mai, sottolineo mai, osa indagare sugli immensi crimini del sistema bancario, tipo signoraggio, e che nei processi per usura, per non attaccare il sistema se la prende con i funzionari delle filiali anziché i consigli di amministrazione delle banche.

La stessa Magistratura che guardava da un’altra parte quando, sotto l’ombrello del Governo D’Alema, si consumavano le colossali ruberie legate alla svendita della SME e alle privatizzazioni della Telecom, delle Autostrade, fino ad arrivare alle vicende di Infostrada e di Seat-Pagine Gialle. E potrei citare molti altri casi simili. Tutti casi che hanno visto arricchirsi a dismisura, nella più totale impunità, certi personaggi che, sulla scia della presunta moralizzazione dettata da Tangentopoli, oggi controllano i grandi giornali e i palazzi del potere, e continuano la loro operazione di svendita del Paese ai poteri bancari e alla grande finanza internazionale.

Nicola Bizzi

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

E ancora: “Il disegno per farci fuori è stato studiato nei minimi dettagli, quindi con l’imposizione, l’ingresso e con assolutamente l’appoggio di tutte le authority, quindi… Consob che nega l’autorizzazione a Groupama ma in pochi… in poche settimane l’istruttoria di Unicredit, per l’ingresso di Unicredit, invece arriva senza problemi”.

“Ma dai, io me li ricordo - continua la Ligresti - tutti seduti al tavolo che cercavano di far quadrare i conti e dicevano «no, non ce la facciamo, ma questo… dobbiamo dare questa operazione, è una grande operazione, dobbiamo falsare i numeri in qualche modo…», ti rendi conto?”. E aggiunge: “E poi lì, il Casò (Angelo, ndr), che mi ha preso da una parte, dice «qua dobbiamo fare quadrare i numeri perché altrimenti Isvap ci manda il commissario e non vedo alternative»”.

Secondo Giulia Ligresti Mediobanca si sarebbe attivata dopo che i Ligresti nel 2011 avevano tentato un’alleanza con i francesi di Groupama, soci della stessa banca d’affari, che “faceva tremare un po’ un patto di sindacato di Mediobanca che avrebbe avuto una maggioranza non più così sotto controllo da parte di Nagel e Pagliaro…”, dice la Ligresti il 13 Gennaio sempre al commercialista.
E ancora: “Il disegno per farci fuori è stato studiato nei minimi dettagli, quindi con l’imposizione, l’ingresso e con assolutamente l’appoggio di tutte le authority, quindi… Consob che nega l’autorizzazione a Groupama ma in pochi… in poche settimane l’istruttoria di Unicredit, per l’ingresso di Unicredit, invece arriva senza problemi”.
http://www.stampalibera.com/?p=68200

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Non hanno e non dimettono la cancellieri perchè "tutti" i politici hanno qualcosa da nascondere di orripilante e la magistratura fa poco perchè tale magistratura (non tutta) chiude un pò gli occhi!! Avanti magistrati che siete appoggiati dal m5s!!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 06.11.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

VITO ASARO.
Ah non sono uguali?
Potrei dire tante cose, come il fatto che nessuno si è dichiarato concusso fra i funzionari nel caso Berlusconi.
Ma mi basta dirle: Sa quanto ci vuole per arrivare a SEI anni di detenzione?
Nemmeno uno stupro in piazza!

Lady Dodi 06.11.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

L'altra faccia della medaglia.
Mentre l’attenzione di tutti i giornali è puntata sulla pur emblematica questione delle dimissioni del Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, sono passate quasi inosservate dai media le recenti rivelazioni, emerse da decine di telefonate di Giulia Ligresti intercettate dalla Procura di Torino, riguardo a un vero e proprio complotto che sarebbe stato orchestrato ai danni della sua famiglia. Un complotto che vedrebbe coinvolti molti “attori” di rilievo, finalizzato a sottrarre ai Ligresti il controllo della Fonsai in favore della Unipol.

Caselli oltre a rispondere al ministro gnorsi stai vigilando sulle indagini?
Non vorrei che finissero come per il caso Unipol/Forleo.

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

OOH! ragazzi! ma chi racconta un bella barzelletta

ora?

con tutte 'ste primizie che fan venire la

depressione o alla peggio voglia di tagliarsi le

vene ci vuole dai! Crozza non è più sufficiente,

stà troppo a sinistra per essere genuino!

Ah, a proposito, ma quando farà un po' de satira

verso i suoi padroni di casa?

Lucaaaaaaaaaaaaaa! cafèèèèèèèèèèè!
almeno quello và!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.11.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Stipendi d'oro: la Boldrini e la Repubblica di Montecitorio Il MoVimento 5 Stelle, alla Camera, non demorde: abbiamo chiesto all'Ufficio di Presidenza due interventi di buon senso, anzi il minimo sindacale di dignità istituzionale e rispetto dei cittadini. La prima proposta era: adeguare gli stipendi dei funzionari di Montecitorio a quelli del resto del mondo. E anche generosamente, ossia mantenendo il massimo pari a quello del primo Presidente di Cassazione. La seconda proposta era quella di far ruotare gli incarichi dirigenziali e di vertice. Ma la Presidente Boldrini ha detto NO. I funzionari della Camera potranno continuare a guadagnare fino a 600 mila euro l'anno (suscitando l'invidia del Presidente di Cassazione, che ne percepisce la metà), e i dirigenti conserveranno l'incarico vita natural durante (suscitando l'invidia del Cardinale Ratzinger, che si è dimesso da Papa). Il Palazzo dentro cui ci troviamo è sempre più uno Stato a parte, la Repubblica di Montecitorio. Dove si guadagnano cifre inaudite, e dove si mantengono cariche a vita come ai tempi di Re Sole. E il popolo? Che mangino brioches. ✰ ✰ ✰ ✰ ✰

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su la7 il ministro giovannini risponde agli esodati.due ore e mezza di chiacchiere per fare un discorso che può risolversi in 7 parole:io mangio e,voi,morite di fame.

vito asaro 06.11.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Da 1 a 100 quanto può essere coglione e infame questo ADRIANO VALENTE a postare su facebook certe foto? Anche se ti dichiari un grillino sei un coglione senza rispetto per chi soffre.Strumentalizzare certe situazioni per fini politici devi essere peggio del peggior leghista.

Giovanni T. Reggio E. 06.11.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

UN'ANNOTAZIONE :
Come mai tutti i giorni la magistratura "becca"
questi ns/(si fa per dire) rappresentanti politici che rubano , concutono ecc. e poi non si sa più niente per anni. Si può accelerare un pò di più questi processi "in via prioritaria"?
Tutti i giorni vedo FITTO, ma non era condannato in primo grado? Che fa ancora lì? Che fa la magistrataura?
M5s solidarizzi e inciti i magistrati a darsi una mossa! Grazie

silvana rocca, genova Commentatore certificato 06.11.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

C'è un proverbio dalle mie parti che così recita: La giustizia è uguale per tutti, portate i soldi che aggiustiamo tutto.

La Cancellieri ottiene fiducia in un Parlamento che simile ad una dinastia di sovrani non mette mai in dubbio l'operato dei suoi cortigiani. Salvata dall'oligarchia, ma invisa al Paese per aver abusato del suo ufficio. La Cancellieri afferma di aver fatto la telefonata cinque giorni dopo, quando la macchina giudiziaria si era messa in moto per disporre gli arresti domiciliari di Giulia Ligresti. E chi lo dice che la ministra non si fosse messa in movimento giorni prima e la chiamata sia giunta a coronamento del suo interesse personale nella vicenda attivando i suoi canali preferenziali?. Questa storia è opaca e se la ministra ,come lei dichiara, avesse a cuore il bene dello stato prendendo atto del malessere dei cittadini si sarebbe dimessa senza se e senza ma. Inoltre ora bisogna intervenire per il caso Ruby annullando la sentenza di condanna del cavaliere . Già perchè se la Cancellieri fosse stata presidente del consiglio avrebbe agito come Berlusconi. Inoltre questo fatto sta a dimostrare che la giustizia in questo Paese è morta e che le sentenze non sono così eque ma perseguono interessi di parte

antonella policastrese 06.11.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministro Cancellieri ha sbagliato e deve dimettersi! In qualsiasi altro paese civile lo avrebbe già fatto e le dimissioni non sarebbero state respinte anzi agevolate!
Ma i nostri politici si dimenticano sempre che sono a servizio del popolo sovrano ma sono convinti di essere al servizio di chi li ha appoggiati a salire ai vertici....bisogna azzerare questa situazione e ricominciare dall'educazione civica di ogni cittadino italiano dal basso in alto e viceversa!
Ognuno di noi dovrà prendersi questa responsabilità dovunque operi si ricondurre i cittadini italiani sulla retta via per il bene di tutti e della comunità!
Prendiamo esempio da Papa Francesco che sta facendo questo grande sforzo per riportare la Chiesa e i suoi componenti alla riscoperta senza ipocrisie e scappatoie dei valori cristiani che sono poi alla base di tutte le carte dei diritti civili della nostra civiltà occidentale!
Forza Movimento 5 stelle!

fabiola rossi 06.11.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Da unao stralcio dell’intervista di Schiavone
Ma alla polizia o ai magistrati hai fatto vedere dove venivano interrati questi rifiuti?
Ho portato in tutti i posti persino dove stava la robba atomica con quelli dell’Euroatom ( dipartimento europeo per l’energia atomica)..
dove li hai portati dietro il campo di calcio di Casal di Principe che sta pieno di robba atomica e loro che hanno detto? Non ci stanno i soldi

Qui sono complici anche le autorità europee!!!!!

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

pausa

https://www.youtube.com/watch?v=6C0AgEgaVQ8

paoloest21 06.11.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cancellieri è l'ennesimo servitore dello stato che infanga la Costituzione Italiana col plauso del colle e delle lobby che la sostengono

nazzario tomassetti 06.11.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Sartori vergognoso contro Grillo , questo il titolo contro quanto affermato da Sartori. Ritengo che questa modalità di dare risposte politiche sia controproducente al M5S , sarebbe stato sufficiente e produttivo far osservare al prof Sartori che gli articoli tutti della costituzione valgono sempre e per tutti e non se ne può fare uso alla bisogna dei propri interessi come tentare di delegittimare un consenso popolare.Detto ciò ribadisco che certi comportamenti di attivisti al movimento di tipo fascistoide ledono la fiducia riposta e dimostrata con il proprio voto di cittadini che come me desiderano una battaglia democratica e non riposta sulle accuse e offese come capita spesso sul blog verso coloro che hanno una visione diversa del modo di affrontare tematiche politiche

Enrico de Angelis 06.11.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
La Repubblica Italiana di Napoleone

Non molti ricordano che l'Italia prima di essere Regno è stata Repubblica. Una Repubblica con capitale Milano che praticamente riguardava quella che i Leghisti individuano come la Padania di oggi e che fu costituita nel 1802 dalla fusione delle repubbliche filofrancesi Cisalpina e Cispadana. Il Presidente della Repubblica fu Napoleone Bonaparte. Vice Presidente un certo Melzi.
Nel 1805 divenne Regno d'Italia sempre presieduto da Napoleone e durò fino a quando al Congresso di Vienna l'Italia venne spezzettata in sette statarelli . Questo vizio di smembrare gli Stati è vecchio ed è molto più antico dello smembramento della Jugoslavia.
Il Melzi fu il primo Grande Ruffiano dello Straniero della Politica Italiana. Da allora la Casta politica italiana ha avuto sempre referenti stranieri.
http://it.wikipedia.org/wiki/Repubblica_Italiana_%281802-1805%29

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

L’ultimo spezzone, sugli attentati a Falcone e Borsellino, è particolarmente interessante, peccato che non sono più riuscita a vederlo, sembra che qualcuno lo abbia eliminato:

- Ultima domanda: cosa pensi degli attentati a Falcone e Borsellino?

- I magistrati non si ammazzano; si corrompono, oppure se ne vanno via.
http://www.video.mediaset.it/video/iene/interviste/416378/fubini-carmine-schiavone.html

- E se non si riesce a fare né uno né l’altro?

- Facciamo fare una legge… Si trova la strada. Ma non si crea un allarme sociale in questa maniera.

- Ma chi è che li ha uccisi?

- Chi pensi che li abbia ammazzati? Un ignorante come Riina? O un pecoraio come Provenzano?

- E allora chi?

- Loro materialmente… Brusca e compagni hanno messo il pulsante e la bomba… Ma chi gli ha detto di ammazzare e che quelli non volevano corrompersi?

- Chi?

- Ma vuoi pigliare una denuncia per calunnia? Eh? Te la senti di prenderla? O vuoi essere ammazzato qui fuori da qualcuno? Ma tu che pensi che i segreti di stato… lo sai quanti ce ne stanno sepolti?

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

non è giusto.che democrazia è?perchè a toto riina e a messina denaro non vengono concessi spazi televisivi per giustificare i loro comportamenti e proporre le loro"idee"?in fin dei conti,cos'hanno fatto di diverso dagli altri?debbo pensare che sono,semplicemente,appartenenti alla cosca perdente?

vito asaro 06.11.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi sapete dire quanto spendiamo per le sanzioni che vengono affibbiate dall'Europa all'Italia?.
Segreto di stato?

oreste m******

---------------------------

in una trasmissione radio un esperto della questione diceva che ogni anno l'Italia paga
fior fior di milioni, se non miliardi (più facile) in continue multe per non aver rispettato direttive e termini..OGNI ANNO!
se a questo và aggiunta poi una produzione
economica progressivamente minore e più atrofizzata, si può capire il buco nei nostri conti pubblici
Ma i politici sono troppo occupati a tèssere le loro ragnatele di malaffare piuttosto che occuparsi della ngestione del Paese, col beneplacito dei sindacati logicamente..

La politica di tutela di Epifani ci salverà?

o è meglio salvarsi dai cento Epifani clonati

che si avvicendano su quelle poltrone?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.11.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

@ Luciano.P...non c'e'alcun divieto di legge,puoi prelevare anche 100.000 euro se il tuo C/C e'capiente,ma la banca di chiedera' di giustificare,almeno sommariamente per cosa ti servono,e lo annotera'nel suo cronologico,questo per poter giustificare a fronte di un'eventuale indagine ispettiva esterna,la tracciabilita' del cliente...ma questa non e'la regola,e'un'interpretazione che alcune banche seguono ed altre ne danno un segno diverso,perche' la legge (tanto per cambiare non e'chiara)e'imperativa sul limite max.dei pagamenti in contanti,ma non sui prelievi in banca di contanti.
Ciao f.g-torino.

franco graziani 06.11.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di farci depredare tutto facciamo pulizia ora fuori i ladri del FMI e della BCE dalle nostre tasche.


Greci alla troika: "prendete il vostro salvataggio e andatevene"
Alta tensione nelle strade di Atene. Ispettori costretti a lasciare la sede del Ministero delle Finanze attraverso l'uscita di emergenza.
Prendete il vostro bailout e andate via di qui", hanno urlato con rabbia i manifestanti. Altissima la tensione: solo per fare un esempio, il responsabile della missione dell'Fmi in Grecia, Poul Thomsen, è stato colpito da una raffica di monetine lanciateda un uomo. Gli ispettori, a fine giornata, sono stati costretti inoltre a lasciare la sede del Ministero attraverso l'uscita di emergenza.

La stessa austerity denunciata dall'ex cancelliere tedesco Gerad Schroder ha colpito duramente la Grecia, che vive il suo sesto anno di recessione, che fa fronte a un tasso di disoccupazione attorno al 30%, e che è un paese straziato da livelli di povertà crescenti e con una perdita del 40% del reddito disponibile della popolazione, da quando la crisi è iniziata.
http://www.wallstreetitalia.com/article/1640498/eurozona/greci-alla-troika-prendete-il-vostro-salvataggio-e-andatevene.aspx

Avevano detto che se non li avessero salvati avrebbero perso tutto.
Hanno perso tutto perché sono stati salvati!
Monti docet. Mario Monti La Grecia è la manifestazione più concreta del grande successo dell'Euro

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.fanpage.it/emilia-romagna-capigruppo-peculato/

Erano dei gran buongustai i consiglieri regionali dell'Emilia Romagna indagati per peculato. Dall'inchiesta condotta dei pm Morena Plazzi e Antonella Scandellati emerge che il capogruppo del Pd Marco Monari, ad esempio, dal giugno 2010 al dicembre 2011 ha speso circa 30mila euro in pasti. Spesso per due o tre commensali, in ristoranti di fascia medio-alta. Nella stagione estiva i pranzi si spostavano in riviera. Riporta Il Resto del Carlino: “C’era chi pasteggiava nel noto ristorante romano ‘Le ostriche’ al modico prezzo di 300 euro per due coperti. Oppure si spostava alla ‘Rosetta’, sempre nella capitale, e ne pagava addirittura 424. Per non parlare dei pasti nel famoso ‘Le Calandre’ dello chef Alajmo, nel Padovano, dove i conti erano nell’ordine di 340 euro (per due persone) o di 689 (per tre). Tutti pranzi o cene pagati con la carta di credito del capogruppo del Pd Marco Monari”. Ma il Pdl non era da meno. Le carte dell'inchiesta dimostrano che l'ex capogruppo Luigi Giuseppe Villani, poi arrestato per corruzione, tra il giugno del 2010 e il dicembre del 2011 ha speso con la carta di credito del gruppo quasi 43mila euro: nel suo caso ai pranzi o cene partecipavano dalle 20 alle 50 persone, tra amministratori locali e dirigenti del partito. Tanto per fare un esempio, nel novembre del 2011 presso l'osteria Tre Ville di Parma Villani ha sborsato 1.750 euro per 50 commensali.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.11.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA BASE!!!/Egregio(?) sig.Ministro della Giustizia!!!

Se (solo) parlar male di qualcuno può essere causa di licenziamento da parte di un
datore di lavoro GLI ITALIANI DOVREBBERO
IMMEDIATAMENTE SOLLEVARLA DALL'INCARICO O NO??

Come si dice: "Ma che glielo dico a fare?!!!".

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2013/10/29/973388-regione-emilia-romagna-200-euro-a-testa.shtml

Bologna, 29 ottobre 2013 - NEL CAPOLAVORO di Marco Ferreri La grande abbuffata, le ostriche erano uno dei piatti preferiti dello chef Ugo Tognazzi. Nella grande abbuffata della Regione Emilia Romagna, c’era chi pasteggiava nel noto ristorante romano ‘Le ostriche’ al modico prezzo di 300 euro per due coperti. Oppure si spostava alla ‘Rosetta’, sempre nella capitale, e ne pagava addirittura 424. Per non parlare dei pasti nel famoso ‘Le Calandre’ dello chef Alajmo, nel Padovano, dove i conti erano nell’ordine di 340 euro (per due persone) o di 689 (per tre). Tutti pranzi o cene pagati con la carta di credito del capogruppo del Pd Marco Monari e di cui è stato chiesto e ottenuto il rimborso. Stando all’inchiesta dei pm Morena Plazzi e Antonella Scandellati, Monari dal giugno 2010 al dicembre 2011 ha speso circa 30mia euro in pasti. Spesso per due o tre commensali, in ristoranti di fascia medio-alta. Nella stagione estiva, peraltro, i pranzi si spostavano in riviera.

Articoli correlati
Scandalo Regione, il Pdl ha fatto colazione da Tiffany

Fra gli scontrini spuntano anche i 50 centesimi per i bagni pubblici

Fiori, profumi, gioielli. E aspirine

Regione e costi della politica, indagati i nove capigruppo

La Finanza torna in viale Aldo Moro

Il primo blitz della FinanzaE SE IL PD mangiava, il Pdl non stava a digiuno. L’ex capogruppo Luigi Giuseppe Villani (sostituito nel 2013 perché arrestato a Parma per corruzione in un’altra inchiesta), spese con la carta di credito del gruppo, nello stesso periodo, circa 43mila euro. Nel suo caso, però, si tratta spesso pranzi o cene con 20, 30 o 50 commensali, probabilmente amministratori locali o simpatizzanti del partito. Un esempio? La cena del novembre 2011 all’osteria ‘Tre Ville’ di Parma: conto 1.750 euro, per 50 persone.

UNA FAME atavica, di cui sia Monari che Vignali dovranno rendere conto

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.11.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

A giudicare dall'articolo sul corriere: "i grillismo e la costituzione, una violazione macroscopica", credo che voi abbiate colpito un nervo scoperto. Bravi! Se mi impediranno di votare m5s alle prossime elezioni, saprò di essere in una dittatura schifosa, e la combatterò con tutti i mezzi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 06.11.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, se quest'atteggiamento fosse normale, mi spiegate perchè il presidente del consiglio non contatta i malati da gioco cercando di dissuaderli oppure la lorenzin non contatta i malati tenuti sulle barelle negli ospedali per mancanza di posti ecc.... ? Ha ragione allora il cav. che lo vogliono fare fuori per accanimento ! Tutti a casa e forza M5S

Domenico Laurenza 06.11.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Va bene , meritoria l’azione su Cancellieri. Ma guardiamo nel movimento. Un’altra delusione. Spuntano i soliti furbini ( per coincidenza vengono da lì ) , quelli che il movimento voleva estinguere. E già, per gestire il PIN del bancomat occorre assumere i fidanzati fancazzisti. Ma li volete cacciare ? tanto vanno con le Gambaro e i fidanzati rimangono al seguito a gestire il PIN . La sensazione di nausea è pesante.

Felice B., Bergamo Commentatore certificato 06.11.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.lastampa.it/2013/11/04/italia/politica/emilia-romagna-scandalo-cene-pazze-coinvolto-anche-il-movimento-stelle-a3cB52aWjZmAnNWhC635kL/pagina.html

Quasi mezzo milione di euro di rimborsi per le uscite ai ristoranti.
In 19 mesi, 220 mila euro spesi dal Pdl. I grillini a quota 18 mila.

Ti consigliamo:
ANSA+ Costi della politica, indagati tutti i capigruppo dell’Emilia Romagna + Piemonte, la Finanza in Regione Indagine sulle spese dei gruppi In Emilia Romagna scoppia lo scandalo “cene pazze”. Ammontano a 220 mila euro i rimborsi per ristoranti del gruppo Pdl in Regione Emilia-Romagna in 19 mesi, da giugno 2010 a dicembre 2011. La cifra, riferita a pranzi e cene per lo più di rappresentanza, con simpatizzanti e militanti, emerge dai rendiconti al vaglio della Guardia di Finanza. L’inchiesta è quella per peculato della Procura di Bologna, coordinata dai pm Morena Plazzi e Antonella Scandellari con la supervisione del procuratore capo Roberto Alfonso e dell’aggiunto Valter Giovannini, che sta passando al setaccio i rimborsi di tutti i gruppi. Nel fascicolo risultano indagati i capigruppo che hanno firmato i rendiconti.

I CITTADINI CHE SOPPORTANO UNA ENORME IMPOSIZIONE FISCALE CHE NON STA PORTANDO ALLA RIDUZIONE DEL DEBITO PUBBLICO PER LE RUBERIE E GLI SPRECHI DI QUESTI CRIMINALI AL POTERE CHE SI VOTANO E SI DELIBERANO OGNI BENEFICIO, SPESA ECC. NELL'ASSENZA DI CONTROLLI DA PARTE DI CHI DEVE CONTROLLARE ( CORTE DEI CONTI, CORTE COSTITUZIONALE, AGENZIA ENTRATE, PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, PROCURA DELLA REPUBBLICA, ORGANI DI REVISIONE ECC. ECC. )NON POSSONO PIU' TOLLERARE CHE IL LORO DENARO VADA NELLE TSCHE DI QUESTI LESTOFANTI. NON DOBBIAMO PIU' ANDARE A MANIFESTAZIONI POLITICHE CREATE AD ARTE PER DISTOGLIERE DAL VERO PROBLEMA: I LADRI DEVONO ANDARE VIA OPPURE IL PAESE MUORE. DOBBIAMO MANIFESTARE PER MANDARLI VIA!!! MANIFESTARE AFFINCHE' PAGHINO E SI FACCIA PAGARE PER I LORO DELITTI. LORO OSTACOLERANNO OVVIAMENTE IN OGNI MODO IL PROCESSO DI PULIZIA

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.11.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma se la Cancellieri si dimette..poi muore di fame?

..è costretta a vivere con 1.800 euro al mese?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.11.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

hanno aggiornato la grammatica italiana, hanno inventato anche i verbi a senso unico!

monitare est uno di questi!

:)

paoloest21 06.11.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT per chi non si dimentica di Fukushima

http://terrarealtime.blogspot.it/2013/11/allarme-usa-isola-detriti-fukushima.html


Allarme Usa: isola detriti Fukushima grande come Texas verso California

(AGI) - Washington, 6 nov. - Ad oltre due anni dal terremoto di Fukushima e dal devastante tsunami che devasto' la costa orientale del Giappone un'immensa isola galleggiante di detriti compatta e grande come il Texas si sta avvicinando alle coste della California. I tecnici statunitensi della 'National Oceanic and Atmospehric Association' (Noaa) hanno calcolato che si tratta di un ammasso di oltre 1 milione di tonnellate di rottami (resti di case, barche) che con
lentezza ma inesorabilmente procede verso gli Stati Uniti, dove da tempo sono stati ritrovati singoli resti di quanto l'onda anomala dell'11 marzo 2011 strappo' dal Giappone. Il primo resto certificato proveniente dal Giappone - un frammento di 6 metri di una barca da di un istituto di ricerca scientifica - venne scoperto ad aprile a Crescent City in California. L'ultimo rapporto Noaa, diffuso la scorsa settimana, ha individuato questo ammasso a nord-ovest delle Hawaii. Ora il rischio e' che questo tsunami fatto di detriti possa travolgere la costa occidentale americana.

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere la faccia di chi oserà votare per i partiti che foraggiano questi personaggi.
La loro indispettita arroganza di fronte al fatto compiuto (un palese aiuto per i propri interessi e la propria "famiglia", parola stranamente utilizzata anche in altri contesti) fa si che ci sia ben poco di democratico nel nostro Paese.

Semmai sia il caso che sarete richiamati alle urne, ricordatevi di queste cose, di tutte le bugie raccontate, dei soprusi e della tutela dei propri interessi di questi personaggi.

Fanno quasi ribrezzo, tanta è la loro arroganza. Dovrebbe essere la loro vergogna, sono invece loro la nostra vergogna di Italiani.

Io sono stanco, voglio liberarmi di questo peso che è calato come un macigno da troppi lunghissimi anni.

Maledetti.....

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 06.11.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

esiste un pensiero di einstein che descrive perfettamente la situazione degli italiani:la teoria c'è quando si sà tutto e non funziona niente.la pratica c'è quando funziona tutto e non si sà perchè.quando uniamo la teoria alla pratica,non funziona niente e non si sà perchè.


...avrebbe dimostrato tanta dignità dimettendosi...anche perchè non sembra abbia dato una motivazione valida per ciò che ha fatto...e poi visto che nessuno ha la coscienza a posto...l'hanno anche appoggiata...hahaha... queste poltrone sono troppo comode... chissà chi gliele ha fornite...il popolo..??? mah!!!

Mattia A., Napoli Commentatore certificato 06.11.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo a girare la frittata: se invece di voler aiutare un'amica la Cancellieri avesse voluto danneggiarla cioè se avesse telefonato al direttore di un carcere per cercare di far rimanere "dentro" un nemico (un avversario politico o uno che gli stava antipatico) ci saremmo indignati? E' l'uso arbitrario del potere è la regola infranta della Cancellieri nel bene e nel male... Per questo deve dimettersi SUBITO!

PEPPINO C., ROMA Commentatore certificato 06.11.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

considerate le tipologie dei personaggi che occupano il parlamento italiano,è chiaro che troppe cose non vanno nella politica e,nella scelta dei candidati.nemmeno il m5s è esente in questo senso.io vi dò le tipologie poi,fate voi.tipologia uno:razzi-mastrangeli.tipologia due:scilipoti-del pin.tipologia tre:giovanardi-casini.tipologia quattro:dell'utri-previti.tipologia cinque:berlusconi-prodi.tipologia sei:monti-letta-napolitano.non so dove mettere di maio o la taverna.li tengono li perchè non sanno ancora come fare per cacciarli.per ora li sopportano come"effetti collaterali".

vito asaro 06.11.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

" ONOREVOLI " Cosa è rimasto del significato di questa parola? Saluti a tutti

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 06.11.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Consiglio a tutti di vedere questo elenco:

it.wikipedia.org/wiki/Ministri_della_giustizia_della_Repubblica_Italiana‎
^^^^^^^^^^^
vi renderete conto di quanto tempo ci hanno preso per il culo.
Una rinfrescatina alla memoria non fa male!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

curioso che per fortificare la vostra richiesta di cambio della calendarizzazione (con la quale, peraltro, sono d'accordo) citiate la costituzione. fate un salto a leggere il fondo di sartori di oggi su repubblica. e poi, cari grilletti, uscite dal parlamento finchè non vi conformiate alla costituzione.

Marco S., Roma Commentatore certificato 06.11.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Campagna elettorale per le Europee.
Quante cause ha l'italia nei confronti dell'europa per aver usufruito di contributi europei illeciti?
Segreto di stato?

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate esco un momento dal tema della discussione, anche se più o meno ci siamo, ma avete visto l'intervista delle iene a carmine schiavone? vi allego il link http://www.video.mediaset.it/video/iene/interviste/416378/fubini-carmine-schiavone.html
questo signore ci dice che sono i politici a finanziare le mafie e a fare affari per lo smaltimento dei rifiuti nucleari !! stiamo parlando delle dimissione della Cancellieri ed è giustissimo, ma se ne devono andare tutti guardate l'intervista così per capire come vengono usati i soldi delle tasse, i nostri soldi che dovrebbero finanziare i servizi al cittadino e l'economia. Non è più tempo di stupirsi per l'incoerenza dei politici, è ora di mandarli a casa hanno condannato a morte interi comuni del sud è davvero pazzesco ed è ancora più pazzesco che nessun giornale oggi ne parli. Aveva ragione chi sosteneva che la politica è partecipazione, è ora che i cittadini partecipino e che non deleghino tutto per pigrizia è ora di cambiare.

EMANUELE DALL'OCA 06.11.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua la propaganda elettorale per le europpee!
Mi sapete dire quanto spendiamo per le sanzioni che vengono affibbiate dall'Europa all'Italia?.
Segreto di stato?

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il caso berlusconi-ruby e il caso cancellieri-li gresti so uguali?certo che no.nel primo caso ci troviamo di fronte ad un vecchio maiale che si tromba una giovanissima troietta e che poi,cerca di usare il suo potere per salvare la puttanella messasi nei guai.nel secondo caso mi pare evidente che si giochi ad un livello molto più alto.

vito asaro 06.11.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco l'odierna minaccia .... rischio copertura per la cancellazione della seconda rata dell'IMU, se si dovesse pagare costerebbe 100 euro in piú rispetto al 2012.

Traduzione dal politichese: cari italiani, se cade il governo la pagherete cara e la colpa sará tutta del M5S che ha sfiduciato la ministra.

Giacomo B. Commentatore certificato 06.11.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

buondi blog ciao franco g.--franco,visto che sei una persona informata un po su tutto,volevo chiederti se sai qualcosa di preciso sul prelievo di contanti max 1.000 €..sono intesi al giorno?alla settimana?al mese? e solo su una banca oppure se una azienda lavora con piu banche ,il meccanismo vale per tutte?ho fatto ricerche su internet e la legge che ho trovato parla solo del prelievo max. ho sentito commercialista e il direttore di una banca e le risposte sono vaghe e un po confuse..ti ringrazio anticipatamente e a dopo..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 06.11.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
è ormai di saputa che le nostre carceri versano in condizioni precarie per i detenuti. La cella per il detenuto è la sua casa ed è chiaro che durante una detenzione il condannato può ammalarsi fino a morire. La cancellieri a mio avviso(anche se umanamente è giusto preoccuparsi di tutti i detenuti) ha sbagliato e deve dimettersi. Saluti e Forza M5S

Domenico Laurenza 06.11.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Anche Servizio Pubblico ai piedi di Matteo Renzi. Guardate cos'ha combinato Michele Santoro in vista della puntata di giovedì.

Servizio Pubblico pronto ad ospitare in studio Matteo Renzi. Il sindaco di Firenze sarà ospite nella puntata di giovedì prossimo e in suo onore ecco l'hashtag su Twitter #dimmimatteo. Comincia la campagna elettorale...

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Continua la propaganda elettorale per le europee!
Abbiamo i salari più bassi d'europa.
Abbiamo la disoccupazione più alta d'europa.
Abbiamo la delocalizzazione più alta d'europa.
Abbiamo la disoccupazione giovanile più.......
Abbiamo i prezzi più alti d'europa.
Abbiamo i consumi più bassi d'europa.
Abbiamo gli stipendi degli onorevoli più....-
Abbiamo la tassazione più.....
Abbiamo i costi della politica più.....
^^^
Belin che masochisti,ma ce lo chiede l'europa!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Cancellieri: "Ogni vita che si spegne in detenzione è una sconfitta per lo Stato e per il sistema carcerario. Io ne sento il peso e per questo ho dedicato parte rilevante mio impegno al problema carcere", ha spiegato.
http://www.wallstreetitalia.com/article/1640415/giustizia/cancellieri-fiducia-o-me-ne-vado-letta-dalla-sua-parte.aspx

a Ferrara il 26 ottobre Egidio Corso, 81 anni, muore in cella dopo 10 giorni di sciopero della fame: protestava contro la mancata concessione di una misura alternativa. Il 16 ottobre a Secondigliano muore Antonino Vadalà, 61 anni: aveva un tumore al cervello. A Rebibbia il 15 ottobre Sergio Caccianti, 82 anni, ha un malore in cella e muore in ospedale dopo due giorni di agonia: aveva da poco avuto un ictus. A Opera il 31 agosto Walter Luigi Mariani, 58 anni, paraplegico, muore carbonizzato nell'incendio della sua cella: le ipotesi sono di un incidente o di un suicidio.

Ministro lei disonora gli italiani
Toc toc ma i magistrati?

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora mi spiegate,visto come sono andate le cose come mai l'unico residuato del governo Monti lo ha preso Letta?
I tecnici sono spariti, Lei no!
Faceva parte degli accordi con b.?
Credo che il programma Monti continui e venga riconfermato altro che larghe intese.
Letta quindi è il Monti 2!
Ce lo chiede l'Europa! hahahha...vergogna!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
ci sono salernitani buoni:

https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSdX3M_k6QBa9QYodRLPNGYjuyCKwmtnhKluiPbigZbLPA5-9hKdg

(acthunghen!!! poppe al vento):))

et salernitani meno buoni:

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRId338sjuNYFV_Z8ul1--1TQ7ktInr3Mujp4hJZBljv7kQ7UjE


c'est la vie!!!

paoloest21 06.11.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuerò a non stancarmi di scriverlo. Siete unici e l'unica speranza per questo paese in macerie. Continuate così. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Corruzione e frode fiscale? Niente cella

La Cancellieri vuole riformare la custodia in carcere per combattere il sovraffollamento delle carceri
E secondo il ministero tra i 24mila in attesa di giudizio neanche uno deve rispondere di tangenti
fonte: il fatto quotidiano
ecco perchè alla cancellieri spiace andarsene a casa, oltre a tutto il resto, questi reati riguardano sprattutto una certa fascia sociale, non riguardano tutti. Questa è la riforma della giustizia secondo i loro desideri.

un'arrabbiata 06.11.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Certo che nell'affare cancellieri
le "loro" intese
si sono rivelate larghe
anzi larghissime !!!

Si dice che l'occasione fa l'uomo ladro, ma anche per la donna non ci metterei la mano sul fuoco.
(Totò)

forza e coraggio :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.11.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho riflettuto sul caso Cancellieri e sono arrivato alle stesse conclusioni popolari: IL MINISTRO VA DIMISSIONATO. Secondo me le accuse più importanti sono due: contiguità con una famiglia di condannati,
e giudizio sfavorevole per l'operato della giustizia territoriale (espresso attraverso la "comprensione" di quanto accaduto e la sua disponibilità ad un aiuto). Questi due motivi vanno ben al di là dell'aspetto "umanitario". Per tutto il resto penso che si tratti di atteggiamenti "italioti" molto presenti nelle nostre vicende.

delfo saglia 06.11.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma Napolitano non monita nulla sulla Cancellieri? Lui monita ogni giorno e ogni singola cazzata che dice viene pubblicata puntualmente dai giornalisti obbedienti. Ma sulla Cancellieri non ha ancora monitato e dubito che monitera..

Marco Serra2 Commentatore certificato 06.11.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

RICORDIAMOCI....

che il vero pericolo, le armi effettivamente puntate sul popolo italiano sono la Partitocrazia, i Poteri istituzionali oramai tutti collusi e non gli eserciti nemici.
Le nostre "armi", nostre per modo di dire, sono in mano al Pericolo stesso (Esercito, Polizia, Carabinieri..... ), sono solo strumenti...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.11.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto denunciare la Cancellieri e chiedere la sfiducia .

Oltre tutto il ministro con il suo comportamento ha in pratica implicitamente ammesso che le n/s. carceri non sono affidabili sotto tutti i punti di vista e Chi può deve sfruttare qualsiasi raccomandazione PER scontare la condanna senza andarci .
Che le carceri Italiane fanno schifo lo sapevamo anche Noi cittadini ,
( come sappiamo ad es. che le tasse oltre ad essere ormai insopportabili (oltre il 70%) non servono a niente perchè gli interessi sul Debito Pubblico aumentano invece di diminuire , ecc. , ecc. ), ma ADESSO E' UFFICIALE perchè implicitamente lo ha ammesso proprio il Ministro addetto alla "Giustizia "!!!: Le Carceri Italiane SONO INVIVIBILI .

Lino Viotti Commentatore certificato 06.11.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Cancellieri, l'unica cosa che sai fare bene è:
imitare la voce di TOPO GIGIO

franco satta Commentatore certificato 06.11.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!!

ma avete notato come si teneva stretta la borsetta mentre parlava?
Ehhhhh gia'...meglio essere prudenti li dentro
:))))))))))))


CIAO BEPPE,
BERLUSCONI E CANCELLIERI "DIMETTETEVI" E AVANTI COSI' MOVIMENTO 5 STELLE
ALVISE

alvise fossa 06.11.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a Ballarò Floris è stato zittito in diretta e la Cancellieri sbugiardata. Ecco che cosa è successo nella puntata.

Il caso della ormai non più presunta ingerenza del ministro della Giustiza Annamaria Cancellieri nella scarcerazione di Giulia Ligresti è protagonista a Ballarò. "Il fatto che la Ligresti stesse male giustifica l'azione del ministro? No. Un rappresentante del governo non è chiamato a fare le opere buone, è chiamato a realizzare la legge, rispettarla e farla rispettare". Con queste parole l'antropologa Amalia Signorelli ha demolito la linea difensiva, ribadita anche oggi in Parlamento, dalla Guardasigilli.

L'ospite di Floris descrive il caso come il tipico "all'italiana", il solito "vuoi fare qualcosa? Ma chi conosci?" e del "c'è chi può e c'è chi aspetta", ricordando anche qualche proverbio della tradizione popolare siciliana: "Cu' avi rinari e amicizia si ni futti de la giustizia", che tradotto vuol dire chi ha soldi e amicizia se ne fotte della giustizia. Cosa c'è di più vero soprattutto pensando alla lunga amicizia tra il ministro e la famiglia a capo della Fonsai? Parlando della sua carriera universitaria, la Signorelli ha anche detto di aver incontrato studenti sulla sedia a rotelle e ragazze anoressiche durante gli esami, ma di non aver mai regalato un voto, aggiungendo che nelle carceri italiane «non c'è una sola anoressica» e che liberandone una allora andrebbero liberate tutte. (Fonte)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Meditate gente,meditate...

“…io non amo la violenza. La odio…
…Non mi piace nemmeno l’assassinio politico. Quando esso
avviene in un paese dove esiste un libero Parlamento e ai cittadini è
data la libertà di esprimersi, di opporsi, di pensare in maniera
diversa, io lo condanno con disgusto e con ira. Ma quando un governo si
impone con la violenza e con la violenza impedisce ai cittadini di
esprimersi, di opporsi, addirittura di pensare, allora ricorrere alla
violenza è una necessità. Anzi un imperativo.
Gesù Cristo e Gandhi ve lo spiegherebbero meglio di me.
Non c’è altra via, e che io non vi sia
riuscito non conta. Altri seguiranno.
E riusciranno. Preparatevi e tremate…”
Negare il destino è arroganza, affermare che noi siamo gli unici artefici della nostra esistenza è follia: se neghi il destino, la vita diventa una serie di occasioni perdute, un rimpianto di ciò che non è stato e avrebbe potuto essere, un rimorso di ciò che non si è fatto e avremmo potuto fare, e si spreca il presente rendendolo un’altra occasione perduta.
L’abitudine è la più infame delle malattie perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte.
Non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie, lo si fa per principio, per se stessi, per la propria dignità.
Il coraggio è fatto di paura.
Ma negare il destino è arroganza, affermare che noi siamo gli unici artefici della nostra esistenza è follia: se neghi il destino la vita diventa una serie di occasioni perdute, un rimpianto di ciò che non è stato e avrebbe potuto essere, un rimorso di ciò che non è fatto e avremmo potuto fare, e si spreca il presente rendendo un’altra occasione perduta.
(O. Fallaci)

...ed intanto che meditate
AFFILATE LE LAME !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.11.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Che coraggio, senza vergogna!

Danilo Chioni Commentatore certificato 06.11.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

"Se me lo chiede il Paese mi dimetto"
Caro Ministro, te lo stiamo a chiedere tutti.
Tutti tranne i tuoi compari che ti hanno messo li.

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

sbrighiamoci, sbrigatevi a mandarli via sia cancellieri che berlusconi, sono stufa di vederli e di sentirli e sono stufa anche delle polemiche che puntualmente sorgono su cose talmente evidenti, l'ar. 54 della costituzione lo dice e così pure l'art. 3, quindi marsh, come ha detto busi:"fuori dai co....ni tutte e due" e se succederà qualche altro teatrino del genere stesso trattamento, tolleranza zero, questa italianità è odiosa, la odio e l'ho sempre odiata, questo aggrovigliarsi con discussioni che vogliono sviscerare la questione in modo da poter trovare cretinate false, da far diventare vere, a cui appellarsi per andare contro la costituzione.

un'arrabbiata 06.11.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento


(Per chi ancora non ci arrivi. Come fai a sfruttare il prossimo, a farlo lavorare per pochi soldi, mentre alcune minoranze, che non producono niente di utile, vivono comodamente o anche nel lusso ? Come imbrogli la maggioranza, facendola sentire in democrazia (sotto una dittatura l'oppressione è più visibile), senza che si accorga che il frutto del suo lavoro e della tecnologia va a gente che vive di rendita, di manipolazione finanziarie e di privilegi ?

Li freghi sulla moneta, il debito, gli interessi, l'inflazione, svalutazione, default... I FATTORI MONETARI, raccontandogli che non contano e che è solo questione di lavorare di più, di fare del made in Italy di qualità...
da cobraf

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

6 Novembre 5 Stelle a tutti,ciao Luciano.P...non si e'dimessa,ne'si dimettera',bisogna saper aspettare,sono destinati a cadere tutti..a riguardo penso sia fondamentale l'appuntamento del 1 dicembre a Genova,lavoriamoci sodo !
Ballaro'smentisce Letta,Saccomanni & co...
(e da ragione a noi del Blog)...finalmente emergono (purtroppo)alcuni dati reali sulla condizione del nostro Paese.Non siamo piu'la 8°potenza economica mondiale,la Russia ci ha superato...aggiungo,se USA,Cina,Giappone,Germania,India,Brasile,Russia,Francia,Gran Bretagna,Canada,Messico sono davanti a noi perche'questa e'la classifica ufficiale,in previsione 2013,del FMI,OBA,BCE..l'Italia a che posto si colloca ?..non solo,le previsioni PIL 2013 danno l'Italia a 1950 mld.in dollari,l'Indonesia a 1900mld.,la Korea del Sud a 1850 mld...a questo ritmo di (non)crescita in 18 mesi precipiteremo al 16°posto...e poi,ci volevano sapienti economisti per capire che la manovra sul "cuneo fiscale",per avere un qualche effetto positivo,avrebbe dovuto prevedere almeno 22 mld.euro ( c'era arrivato anche Matteo Renzi,pensate un po')ma la cifra riportata correttamente ieri sera e'stata di 45 mld.euro...
tutto questo per ribadire che Scendi-Letta e le Larghe Intese stanno giocando a tresette col morto..perche'ingabbiare l'economia sul vincolo di non sforamento del 3%,oppure non andare a caccia di nuove risorse condannano il Paese al COLLASSO
...nuove risorse che possono venire solo da due fattori : POTENTE RIPRESA ECONOMICA (al momento da escludere),oppure DISBOSCAMENTO DELLA SPESA PUBBLICA E DELLA CASTA POLITICA,unitamente al varo di una "patrimoniale leggera"su tutti i redditi oltre i 100.000 euro lordi all'anno ed uno sgravio fiscale per TUTTI I REDDITI medio-bassi (sotto i 35.000 euro lordi l'anno)....
Ecco,il M5S deve trovare la forza di esplicitare,senza se e senza ma,una Sua politica strategica in campo economico sociale..forza 5 S.

f.g-torino.

franco graziani 06.11.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

l lato ombra della tolleranza è la perdita della sensibilità per l'intollerabile.

2° messaggio per Viviana: E' possibile corrispondere
con te, sul blog o altrimenti? Leggi p.f. mio blog
sul capitolo Pino Aprile-Sud. Grazie per una risposta, anche negativa.
Un saluto a tutti



c'è del grasso in via arenula!!

nuoce alla salute , ..l'adipe, intendo...:))

paoloest21 06.11.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Luttwak: “Cancellieri? Una politica tipicamente africana, altro che europea” “La Cancellieri, non dimettendosi, ha dimostrato di essere una politica africana, perché in Africa non si dimettono una volta che hanno il potere, anche se vengono sorpresi con resti umani nel frigorifero di casa“. Lo afferma Edward Luttwak ai microfoni de “La Zanzara”, su Radio24. Il politologo americano bacchetta duramente il ministro della Giustizia e il premier: “Quando Enrico Letta è venuto qui, ha promesso che in Italia c’era una nuova generazione di leader politici italiani che si sarebbero comportati come i loro colleghi negli altri Paesi europei, in termini di legalità e di norme etiche. Ma lui ha tradito questa promessa di una politica europea, che invece si è rivelata africana”. E sottolinea: “Questa promessa del premier è stata tradita nel momento in cui, quando la Cancellieri è stata sorpresa con le mani nel sacco, Letta non l’ha buttata fuori dal governo”. Luttwak dichiara che negli USA il caso Cancellieri ha avuto un forte impatto, suscitando “sconforto” e “delusione” per il governo italiano: “In tutti i Paesi democratici, da Malta al Portogallo, un ministro può intervenire, quando vuole, a favore di qualcuno, ma solo se questo “qualcuno” è anonimo. Non deve conoscere il beneficiario della sua azione, perché così agisce nell’interesse pubblico”. E spiega: “La Cancellieri non solo conosceva personalmente la Ligresti, ma con lei aveva un legame economico per via del figlio. Magari il prossimo passo sarà scoprire che è intervenuta perché è stata ricattata”. Luttwak ribadisce: “La Cancellieri si sarebbe dovuta dimettere istantaneamente, in un microsecondo. Questa sua commistione tra pubblico e privato è come rubare un mobile dal proprio ufficio ministeriale e portarselo a casa. E’ stata presa con le mani nel sacco e qui in America è stata percepita come una ladra”. E precisa: “In Italia parlate di scusanti e scuse varie, che sono assurde e fanno ridere la gente. Per molto meno Jo

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

mi pare che,monti,abbia studiato a yale.mmmmmmmmmmmm chissà se è anche lui un bonesman.certo che,a giudicare dal suo atteggiamento,dal suo pensiero e dal suo modo di porre le cose,mi pare proprio uno che ha venduto l'anima al diavolo.


Deputato M5s denuncia il governo per "falso in atto pubblico". La Ue sbugiarda Letta, Alfano e Saccomanni.

di Sergio Di Cori Modigliani

Una valanga di stelle smaschera e sbugiarda il governo.
La commissione europea ha ritenuto validi i conti fatti dai deputati del Movimento a cinque stelle mentre ha ritenuto NON validi quelli presentati da Saccomanni e Letta.
Clamoroso ma vero.
La Commissione Europea ha negato la validità dei dati forniti dal governo italiano, ha dichiarato ufficialmente che il deficit è del 3,01% e non del 2,9%; ha ritenuto la manovra del governo "inadeguata" sostenendo di "essere molto preoccupati per la situazione italiana perchè il pil, il deficit, la disoccupazione, il lavoro, sono tutte armi contro l'Italia in questo momento".
La manovra del governo è stata bocciata da Bruxelles.
Non solo.
I deputati Alessio Villarosa e Roberta Lombardi, eletti nelle fila del M5s, hanno presentato al procuratore della Repubblica Giuseppe Pignatone una denuncia formale contro l'Istat per aver diffuso dati falsificati. La nota ufficiale diffusa dai parlamentari pentastellati racconta, infatti, “siamo stati ricevuti dal procuratore della Repubblica di Roma Giuseppe Pignatone, al quale abbiamo illustrato i fatti così come l’abbiamo ricostruiti. Si tratta di un presunto falso in atto pubblico: l’Istat ha trasmesso all’Unione europea lo scorso 30 settembre una nota d’aggiornamento sul rapporto deficit-Pil ritoccata al ribasso per evitare la procedura d’infrazione”.

I parlamentari di M5s, in linea con le normative europee, hanno preso atto dei fatti e si sono appellati al rispetto della Legge. Il procuratore della Repubblica non ha nascosto il proprio imbarazzo. Pignatone, infatti, ha dichiarato: "Non esistono precedenti in materia. Seguirò personalmente la vicenda e la denuncia con grande attenzione".

La cittadinanza comincia a bussare alla porta.

Toc toc.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si stanno avvicinando le elezioni Europee:
Occhio ai comunicati degli incantatori.
1-Con l'euro l'Italia ci ha guadagnato
2-Con l'Euro abbiamo avuto stabilità economica
3-Con l'euro abbiamo avuto uno scudo monetario
4-Chi è contro l'euro è contro l'europa
5-Chi è contro l'euro è un demagogo e un populista
6-Chi è contro l'euro è contro l'unità europea.
Io mi guardo tutti i giorni in tasca e ricordo che un paio di scarpe(le più economiche) costavano 50.000 lire e poi sono passate a 5o euro,mentre la mia pensione da 2 milioni di lire non è passata a 2 milioni di euro.
Ecco come ci ho guadagnato!
Ecco come ho saputo che sono entrato nell'euro,ma mica mi avevano detto qualcosa?
Eppoi il mortadella:"l'Italiano potrà essere più tranquillo" eccome!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Liberi Lavoratori, o Sempre Più Schiavi Senza Diritti?

http://www.giovannivolpe.it/liberi-lavoratori-o-sempre-piu-schiavi-senza-diritti/

Con la globalizzazione, le multinazionali,… trasferiscono industrie, società di servizi,… da un Paese all’altro, in particolare, in base ad un fattore, il costo del lavoro; in pratica, assistiamo giorno dopo giorno, ad una continua corsa al ribasso, in special modo, in Italia, per quanto riguarda gli stipendi, i contratti di lavoro,… in tutto il mondo, salvo eccezioni in Paesi più efficienti e civili!

I diritti dei lavoratori, calpestati, negati, con una serie di scuse, dall’interminabile recessione economica,… questa è l’inaccettabile realtà in Paesi arretrati, retrogradi,… purtroppo, come il nostro Paese.

L’Italia, sotto alcuni aspetti, sembra una monarchìa assoluta, un regime dittatoriale mascherato da democrazìa, in cui i diritti dei cittadini sono poco riconosciuti, ad esempio, il diritto al lavoro, tra l’altro, da citare, l’Art. 1 e l’Art. 4 della Costituzione della Repubblica Italiana!

Tra le domande che molti tra noi si pongono:

Perchè, la maggior parte degli altri Paesi dell’Unione Europea e non solo, la crescita è ripartita e in Italia no?

Probabilmente, il motivo principale è collegato all’inadeguatezza della classe politica, la classe dirigente italiana, da considerare anche il fatto che è al potere senza che i cittadini – elettori abbiano potuto esprimere il voto di preferenza, in sostanza, sono stati nominati dai segretari di partito, con tutto ciò che questo può comportare.

Nei Paesi democratici, più moderni, per quanto riguarda, la classe politica, la classe dirigente, è da evidenziare che i politici, i dirigenti pubblici,… ricoprono i rispettivi ruoli in seguito a una maggiore e accurata selezione basata sul merito, competenze, esperienze lavorative, integrità morale, personalità, determinazione,… passione per il bene comune.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 50 anni che si salvano tra di loro .In un sistema politico che consente ai peggiori di infiltrasi e proliferare come fa un tumore nel nostro corpo , è inevitabile che alla fine tutti abbiano la coscienza sporca . Sanno benissimo che prima o poi ci lasceranno lo zampino e toccherà a loro .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

http://politica.ultimoranotizie.it/torino-affonda-nei-debiti-lui-si-spara-1-settimana-a-new-york-con-codazzo-degno-di-un-capo-di-stato-ovviamente-a-spese-del-contribuente/

In Sala Rossa la grillina Appendino chiede conto del viaggio di Fassino nella Grande Mela. Con al seguito portavoce, capo di gabinetto, un assessore, più una serie di funzionari. “Ma quanto ci costa un primo cittadino globetrotter?”

Fassino vieni a pagare i debiti!!!!

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

da qui a fianco:

" LO SPOTTONE DI SANTORO PER RENZI"

Anche Servizio Pubblico ai piedi di Matteo Renzi. Guardate cos'ha combinato Michele Santoro in vista...

................................................

Ragazzi, allora è passato "l'ordine di scuderia",
alle primarie vincerà Renzi, vuol dire che è stato deciso così. Punto e basta

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.11.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

@anib

nello stesso momento stavamo pubblicando la stessa cosa....
INTERESSANTE!!!!!

Questo è il ns movimento.... stessi pensieri... stessi obbiettivi... !!!

alessandra c., roma Commentatore certificato 06.11.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://terrarealtime.blogspot.it/2013/11/mario-monti-26-sett-2011-la.html

MARIO MONTI 26 SETT 2011 LA MANIFESTAZIONE PIU' COMPLETA DEL SUCCESSO DELL'EURO E' LA GRECIA (VIDEO)

MARIO MONTI 26 SETT 2011 LA MANIFESTAZIONE PIU' COMPLETA DEL SUCCESSO DELL'EURO E' LA GRECIA...AFFERMAZIONI CRIMINALI DI UN MASSONE ASSOCIATO AI CLUB MONDIAISTI BILDERBERG ,TRILATERAL COMMISION ASPEN ISTITUTE TUTTE FINANZIATE DAL MAGNATE ROCKFELLER IN SOCIETA' CON I ROTHSCHILD...ITALIANI APRITE GLI OCCHI!!! ENRICO LETTA NON E' DA MENO!!!

Ecco perché la Cancellieri non se ne va

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog...
OT

ECCO CHI SIAMO NOI:

"Siracusa, l’Asl dice basta alle richieste di atti del deputato M5S per “troppa trasparenza”
L'azienda sanitaria siciliana ha spiegato la propria decisione con una nota in cui si parla di "incessante, sistematica e senza precedenti sequenza di accesso atti"
..... ...... ..... ..... .....

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/11/05/siracusa-lasl-dice-basta-alle-richieste-di-atti-del-deputato-m5s-per-troppa-trasparenza/767590/


Per chi ancora avesse dei dubbi su come operano i rappresentanti cittadini che entrano nelle istituzioni... L'asl non ne può più del nostro "grillino" in regione sicilia STEFANO ZITO...

MOVIMENTO 5 STELLE UNICA SPERANZA di riaggiustare un paese malandato come il nostro!!!

alessandra c., roma Commentatore certificato 06.11.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


...ci tocca ancora un po di pazienza ma poi:
DEVONO ASSOLUTAMENTE ANDARE VIA TUTTI!!!!!!!!!!!!!

Siracusa, l’Asl dice basta alle richieste di atti del deputato M5S per """TROPPA TRASPARENZA"""

L'azienda sanitaria siciliana ha spiegato la propria decisione con una nota in cui si parla di "incessante, sistematica e """SENZA PRECEDENTI""" sequenza di accesso atti"


http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/11/05/siracusa-lasl-dice-basta-alle-richieste-di-atti-del-deputato-m5s-per-troppa-trasparenza/767590/


Buon giorno a tutti.

anib roma Commentatore certificato 06.11.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


vorrei chiedere a

annamaria
enrico
giorgio
angeletto
et similia:

cosa non riuscite a comprenedere nella frase "dovete andare a casa"?

mi sembra un italiano comprensibile!!, ergo: come mai siete ancora li?

fatevi un favore! afc!

paoloest21 06.11.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E poi ci chiediamo perché la Cancellieri non si è dimessa!

Draghi ricorda: "Euro? L'Italia ne ha beneficiato più di tutti"


Vallo a dire agli italiani mi verrebbe in mente di dire...signor Draghi affiliato del gruppo bilderberg commissinoe trilaterale al servizio dei Rockfeller...italiani siete circondati da massoni illuminati!!!
http://terrarealtime.blogspot.it/2013/11/draghi-ricorda-euro-litalia-ne-ha.html

eleonora . Commentatore certificato 06.11.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cancellieri, Nobel per la solidarietà.......

Giacomo Ciulla, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

che questi siano ladri,truffatori,imbroglioni,schiavisti venduti al vero potere mi pare più che evidente.adesso butto giù un numero per eccesso:5.000.000.questi sono gli italiani che hanno interesse a tenerli al potere.ma tutti gli altri?perchè?cosa sono?masochisti?oligofrenici?alienati?adesso mi chiedo:come possono 10.000.000 di schiavi puntare sui masochisti,oligofrenici e alienati per cambiare le cose?siamo sicuri che sia la via giusta o stiamo,solo,cercando di giustificare la nostra mancanza di coraggio?come possiamo definirci noi dal momento che continuiamo a percorrere una strada che,sappiamo,non ci condurrà alla salvezza?attenzione non è un rimprovero a grillo o al movimento,anzi:riconoscenza e ammirazione però,dico,siamo il primo partito e non ci lasciano nessuno spazio.convincetevi una volta per tutte:la partita è truccata.senza un'invasione di campo non la possiamo vincere.i numeri li abbiamo.organizziamoci se non vogliamo rimanere schiavi a vita.




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori