Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#Cotamente: mandiamoli a casa!

  • 176


La verità su Cota
(01:00)
cotamente.jpg

"Continuano le rivelazioni sulle richieste di rimborsi effettuate da Cota, presidente della Regione Piemonte. In rete sono apparsi, anche se per poco tempo, pure i verbali di deposizione di Cota in data 11 gennaio e 16 aprile 2013. Gustosissime le dichiarazioni di Cota: innanzitutto ha messo a verbale a gennaio che "non può permanere in carica anche solo con l'ombra di un avviso di garanzia". Peccato che l'avviso di garanzia l'abbia ricevuto e pure la notifica di fine indagine che presuppone il rinvio a giudizio e che a fare dietrofront non ci pensi nemmeno. Ad aprile prova a giustificare meglio: prima dice che "non riceve rimborsi chilometrici in busta paga", quando è noto a tutti che i consiglieri regionali e il Presidente di Giunta (che è anche consigliere) prendevano fino al 31 dicembre 2012 rimborsi chilometrici forfettari pari a 1.500 € e rimborsi chilometrici per il doppio della distanza tra la residenza e la sede dell'attività istituzionale. Poi afferma che i gruppi consiliari sarebbero emanazioni dei partiti e quindi potrebbero spendere i soldi del funzionamento per attività politica, quando la legge sancisce che possono essere spesi solo per attività istituzionali. E non per il regalo di nozze (4.000 € di un vassoio d'argento) per l'Assessore Coppola o il Consigliere comunale Magliano, tanto meno per regalie ai battesimi di bambini piemontesi. Dichiara inoltre, in un italiano stentato, che i "fondi dei gruppi...sono già spesi tanto che se non impiegati non tornano più indietro". Falso, a fine legislatura ritornano nelle casse della Regione Piemonte. Infine dichiara per 115 (!) volte che scontrini a lui attribuiti non corrisponderebbero a sue spese in quanto lui non sarebbe stato neanche fisicamente presente nel luogo e all'ora in cui dette ricevute sono state emesse. Peccato che le ricerche dei PM avrebbero riscontrato dalle celle telefoniche la sua presenza in loco. Una, due volte può succedere di sbagliarsi, 115 no. Cota mente, evidentemente. Cota resta attaccato alla poltrona con le unghie e con i denti, lamentando la solita campagna di attacco alle istituzioni e alla democrazia da parte dei giornali di sinistra e di fantomatiche lobbies (!). Si dice che voglia tirare fino alle europee dove spera di avere un posto sicuro per poi dimettersi. Bisogna quindi levare alta una voce per far sì che questo Consiglio degli scandali si dimetta e si vada al più presto alle elezioni, per mandarli tutti a casa.
Sabato 7 dicembre ore 14.30 in Piazza Castello a Torino inizieremo una raccolta firme che si espanderà in tutta la Regione, per terminare a gennaio con una grande manifestazione popolare per dire che di Cota e Bresso, Pd e Pdl ne abbiamo le scatole piene e vogliamo cambiare. Venite a trovarci e allestite banchetti in ogni Comune piemontese." M5S Piemonte

PS: "Come dicevamo in campagna elettorale, PD-L=PDL, Cota e Bresso sono lo stesso. Per non sconfessarci, anche l'ex Presidente del Pd, Bresso (insieme ad altri 8 del centro-sinistra) ha ricevuto una notifica di fine indagine per finanziamento illecito al partito, essendosi pagata parte della sua campagna elettorale (costata, si dice, oltre 1 milione di euro) con i soldi del gruppo" M5S Piemonte

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day


Potrebbero interessarti questi post:

Il Piemonte e' tecnicamente fallito
La Finanza in Regione Piemonte
Pdl e Pdmenoelle uniti in Val di Susa

28 Nov 2013, 10:33 | Scrivi | Commenti (176) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 176


Tags: Davide Bono, M5S Piemonte, regione Piemonte, Roberto Cota, spese pazze

Commenti

 

chissà se alla fine di tutto questo sputtanamento mediatico salterà fuori qualcosa di vero...Davide Boni ha dovuto dimettersi in quanto era indagato e, dal giorno delle sue dimissioni ad oggi non c'è stato assolutamente niente..nessun processo e tutte le indagini si sono bloccate; sulla questione quote latte è saltato fuori che erano tutte balle in quanto dall'Europa avevano sbagliato dei calcoli mentre molti commercianti erano costretti a pagare tasse esorbitanti e molti sono ricorsi al suicidio...tutto questo sembra una manovra ben studiata per ostacolare la Lega...alla mafia non conviene che il nord diventi uno Stato autonomo

max 07.12.13 01:25| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di anagrammi, quello di
- Silvio Berlusconi - è :
- V'inculerò il Bossi -

Wendy Carnemoll, Roma Commentatore certificato 05.12.13 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Bastava anagrammare Lega Nord per capire in largo anticipo chi era Bossi & C: LADRONE + G di GIUDA.

Enzo A., Battipaglia Commentatore certificato 04.12.13 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Una questione di equilibrio sociale s'impone:
imperativo il passaggio da "Roma ladrona"
a: "Padania ladrona".

Wendy Carnemoll, Roma Commentatore certificato 03.12.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ci stà tutta :)

http://s8.postimg.org/m05h0b4r8/Rimborsi_Cota.jpg

Labico 02.12.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

ma ci sono ancora italiani che votano lega?
incredibile....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.12.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

..Cota, a casa!!!.. risparmiamoci di vederlo ancora...

pasquino 30.11.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Questi MacroLadroni vorrebbero fare la MacroRegione del Nord per MacroSpolparla.
DOVETE ANDARE A CASAAA!!!

Ale V., Lecce Commentatore certificato 30.11.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che al momento delle elezioni regionali piemontesi lo avessimo sostenuto anche noi.
Graz-PV

graziano baschiera 30.11.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto lasciare a Dracula il controllo delle riserve di sangue?
E' giusto che i controllori controllino se stessi?

Inevitabilmente, i politici fanno leggi per se stessi e le fanno prima di ogni altra cosa. Per ora la magistratura riesce faticosamente a controllarli, ma presto troveranno il modo di diventare immuni anche dalla magistratura. Questo va cambiato!!!

La soluzione è semplice, i politici non devono controllare se stessi. Sono gli elettori che devono controllare i politici. Tutte quello che riguarda i polittici non deve essere deciso da loro.

L'eliminazione del bicameralismo, le decisioni sulle regioni, lo stipendio dei politici, il loro numero, decidere quali politici siano onesti e quali invece devono decadere... sono tutte scelte che dovrebbero fare gli elettori, con una votazione.

#controlliamoli
Controlliamoli subito, è l'ultima occasione, altrimenti sfuggiranno a ogni controllo e saremo fritti.

----------------------------------------

Anche se, per certi versi, il movimento cinque stelle appare inadeguato... anche se sono ingenui e inesperti (e forse proprio per questo) mi sto convincendo che solo loro potranno salvarci dai politici.

Livio Cicala 30.11.13 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Istituzioni e democrazia fanno quasi rima con ladroneria. Sono le Regioni da abolire. Ricordiamoci di chi le ha volute a tutti i costi poichè previste dalla costituzione più bella del mondo (togliattiana, secondo Macaluso) e di chi ha concesso a queste immensi poteri e spropositati finanziamenti. Vanno ridimensionati comuni e provincie (con la i secondo la costituzione). Con "l'alternanza" si fanno solo affari ed assunzioni. Non è più possibile tartassare il cittadino per mantenere la clientela dell'uno e dell'altro sciame di politici-cavallette che "si alternano democraticamente". Se fanno male "vanno a casa democraticamente", sarà il popolo a non votarli! Vien da ridere! E' proprio ciò che vogliono! dopo aver messo al sicuro il malloppo. Se poi i loro misfatti si scoprono dopo trent'anni se non sono già morti, poco ci manca e non pare che ci sia modo di rifarsi sul patrimonio degli eredi!

loris cusano 29.11.13 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perché, quando i nostri eroi discutevano di scontrini per poter rendicontare tutto questi, come si dice ?, "politici" li sbeffeggiavano da tutte le televisioni perché, loro, non badavano a queste bazzecole ,perché loro, invece, pensavano a ben altro ! E tutta la stampa di regime a sghignazzare con loro, nei primi momenti, i più difficili per noi 5 *****.

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 29.11.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono "malfattori"! Non è un'offesa, è un giudizio. Chi agisce male è un malfattore.

Gian Paolo Roffi, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

ALLA SBARRA LO ZOO DEL GANGSTER.
Finirà dunque alla sbarra lo Zoo berlusconiano. Dal Gangster agli azzeccagarbugli alle puttane che prestavano servizio ad Arcore. Saranno tutti imputati di corruzione in atti giudiziari. Soldi, farfalline, bunga bunga, donne e champagne. Gli ingredienti del nuovo processo sono lì, nella motivazione della sentenza di primo grado che ha condannato Fede, Mora e la Minetti. Corruzione in atti giudiziari: è questo infatti il reato ipotizzato nei confronti del Gangster, dei suoi legali Niccolò Ghedini e Piero Longo, e di alcune ragazze ospiti a villa San Martino. In particolare secondo i magistrati il Gangster è “gravemente” indiziato del reato “di corruzioni in atti giudiziari” in qualità “di soggetto che elargiva il denaro e le altre utilità” alle ragazze-testimoni. Tra le novità del processo prossimo venturo, la presenza degli azzeccagarbugli Ghedini e Longo per la prima volta sul banco degli imputati. C'è da scommettere, sarà uno spettacolo!

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 29.11.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Come può un popolo in sofferenza a sopportare ancora questi soprusi.
É il momento di ribbellarci.....!!!!!

Maurizio Calenda 29.11.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Com'era... Roma ladrona... Vergognoso Cota

andrea 29.11.13 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Per diversi anni ho fatto da ufficio stampa per un piccolo festival di musica classica piemontese. Il terzo anno mi hanno pagato con un ritardo mostruoso, dovuto al fatto che la loro associazione non veniva pagata dalla Regione. Da due anni a questa parte non ho più collaborato con loro per lo stesso motivo.

Finalmente sappiamo a cosa sono serviti i soldi prima destinati agli articoli dedicati alla musica: per comprare un quarto di vassoio d’argento.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 01:23| 
 |
Rispondi al commento

La situazione in Piemonte è deprimente aziende, attività commerciali che chiudono in continuazione, lavoro praticamente nullo sia per i giovani sia per i cinquant'enni, Mirafiori una scatola vuota, l'indotto automobilistico ridotto al lumicino per le aziende che sono riuscite a convertirsi o adattarsi ai prezzi del committente pur di lavorare l'effetto Olimpiadi 2006 ormai svanito sotto tanti aspetti. Un vero disastro. Cosa fanno i politici PD e Lega ?.Si divorano le risorse del Comune o della Regione a discapito dei cittadini. Ospedali, scuole, trasporto tutto ridotto all'osso per risparmiare... ma un vassoio d'argento € 4.000 ma quanto pesava.. si potevano fare già tante cose dare carburante alla polizia e carabinieri o effettuare della manutenzione ai veicoli. Sono desolato ma TUTTI A CASA e SUBITO!!! Cota vergognati e dimettiti e torna da dove sei venuto.

Renzo Grillo 28.11.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Una fine INGLORIOSA per Cota!
Peggio del TROTA!


E pensare che la CASTA dei ladroni della politica prendevano in giro Beppe quando chiedeva di documentare le spese e di esibire gli scontrini.

Adesso che ben 46 consiglieri regionali del Piemonte hanno speso IMPROPRIAMENTE i fondi previsti per i Rimborsi regionali,
si scopre che "per i magistrati Cota ha mentito 115 volte",
limitandosi a protestare contro la «fuga di notizie».
Davanti ai pm scarica la segretaria: “spese sue,non mie” (E le 40 cravatte di Marinella?). Anche il bowling nelle ricevute degli altri leghisti.
«Gli scontrini relativi a costi a San Lorenzo al Mare o ad Alassio non sono miei. Erano scontrini della segretaria Carossa e non miei. La tabella B della mia memoria si riferisce non a spese mie che la segretaria avrebbe dovuto espungere». Così parla Roberto Cota nell’interrogatorio del 16 aprile 2013. Com’è sbadata, da questo punto di vista, la sua segretaria, Michela Carossa, figlia del capogruppo della Lega. Lei sentita a verbale il 24 gennaio dice: «Il presidente Cota, a scadenze variabili mi consegnava una cartellina contenente tutta la documentazione fiscale relativa a tutte le sue spese senza distinzione... Facevo una prima cernita.. togliendo quegli scontrini/ricevute fiscali relativi a spese palesemente non attinenti all'attività istituzionale (farmacia) e non riconducibili agli impegni riportati nell’agenda istituzionale».
Ecco la Lega sotto accusa. Le 115 bugie di Cota, contestate dalla procura, fanno impressione. Ma non è il solo ad aver mentito.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Da un po di tempo non commento più per il disgusto che provo. Più volte ho già detto che il tempo delle belle parole è finito e poco resta da dire. E giunto il momento di fare, come dice l'ebetino di nostra conoscenza, ma non nel modo che lui intende. FARE, intendo, qualsiasi cosa per ribaltarli in un modo o nell'altro e riappropriarsi della nostra vita, dignità, autonomia in tutti i sensi. Adesso basta davvero, la misura é straccolma, ovvero le palle sono piene, giunto é il tempo per scaricarle.

Francesco. Sanna 28.11.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le regioni andrebbero abolite. Molto più delle Province.
Chi non è giovanissimo ricorderà che anche SENZA Regioni si viveva lo stesso.
E molto meglio e senza DEBITI!

Lady Dodi 28.11.13 16:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

le regioni italiane si sono rivelate un pozzo senza fine e senza alcun costrutto per il paese, vanno accorpate. 4 macroregioni con 20 consiglieri ed un presidente, oltre alle provincie da abolire....allora si che si risparmierebbe un quintale di euro....ahime' invece il gattopardo e' sempre in voga....ahi serva Italia....

aldo abbazia 28.11.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

il fatto quotidiano mette in risalto l'attacco di casini contro il M5S e non le parole di ieri dei nostri o quello che ha detto Giarrusso a porta a porta!!casini con nemmeno il 2 x cento fa più notizia del M5S col 26 per il fatto,questa è l'informazione italiana!!!!e via coi titoli soliti su berlusca e sul pd.del M5S nessuna traccia,il fatto apertamente adeguato agli standard italiani.non amici ma nemici e questo va ricordato!!punto

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento

domenica tutti a genova
sara' una grande festa di piazza
noi ci saremo

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 28.11.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando cerco di immaginare il "dopo" mi appaiono solo immagini di macerie e sciacalli, in un gran silenzio.
Ma è su quelle macerie lasciate da decenni di classe dirigente pubblica e privata animata solo dall'ingordigia che dovremo costruire le condizioni della vita futura.
Insieme e senza pregiudizi, costretti a una pace senza vincitori perché i vinti saremo comunque noi.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Dalla fantasia alla realtà.
L'italia è un vero disastro, pare di vivere a Gotham City. Peccato che Er Batman nostrano, potrebbe essere utilizzato come LEGACCIOLO per l'intera classe dirigente italiana.

E PierFerdy ? che dire,Er Batman glie fa una pippa glie fa, er battone ermarciapiede c'èll'hà ner sangue c'èll'ha.

Marco C. Commentatore certificato 28.11.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..qualcosa è cambiato da prima....prima nel rubare avevano magari un pò di pudore,oggi nemmeno più quello...te lo fanno in faccia.

marco s. Commentatore certificato 28.11.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Torino, mia città natale, 40 anni fa splendida ora ci torno e sembra un kasbah

Luca 28.11.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Continuate così, il fiato sul collo.. Solo questo e linfa per me e spero tutti gli italiani.. GraZie, e non cascate in tentazzioni voi.. Vi credono in molti, non deludeteli, in alto i cuori!! Umberto Roma !!

Umberto 28.11.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

E' chiamavano roma ladrona, finchè non ci sono entrati loro nelle istituzioni,dopo hanno smesso di chiamare roma ladrona. Avete capito! seghisti del nord!

GIUSEPPE D. 28.11.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Al di la delle mie preferenze politiche, mi parrebbe corretto, nel momento in cui vogliate criticare Mercedes Bresso dedicarle un apposito post..

Accomunarla al "vaffanculo" rivolto a Cota, senza un perchè o un percome, mi pare cosa di dubbio gusto..

Trattasi di opinione personale, spero condivisa..

Fulvio Pedroni (Democratica Mente) 28.11.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Commissioni bancarie:
1. Per acquisti con carta
2. Per bonifici
3. Per acquisti on-line
4. Per acquisti con carta di credito
5. Per acquisti con bancomat
Usare il contante…
Puoi solo prelevare pochi euro, 500 max in genere, quindi, visti i prezzi, siamo costretti a molti prelievi al bancomat.. ma anche qui se superi i 60prelievi ci sono le commissioni..
Denaro n ostaggio delle banche..
Una volta versato sul conto corrente, per riaverlo devi comunque pagare un obolo..

geppo lucio 28.11.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

In quanto a ladrocinio i Nord Federalisti (che non sanno neanche cos'e') battono i vecchi DC...prepariamo loro arance...RIGOROSAMENTE SICILIANE.

klaus k. Commentatore certificato 28.11.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

La Pascale si appella al Papa

Lui ce l'ha con i giudici (Comunisti 100 su 100)...Come la Fenice e' pronto a ritornare con rinnovato vigore a quasi 80 anni...Forse Papa Francesco gli ricordera' che i soldi non valgono un accidenti,che non ha propieta' eterne e divine e che...dietro l'angolo lo aspetta ,come tutti ,Santa Sorella Morte...All Iberian o non All Iberian...con i suoi soldi ,lui e i suoi amati figli ci si possono pulire el dedre'.

klaus k. Commentatore certificato 28.11.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Quando Letta nipote diceva: "Il popolo delle libertà? E' meglio di Beppe Grillo".
Questi personaggi hanno retto la coda di B per un ventennio; sono loro i veri responsabili dello sfascio del nostro paese; sono loro i ruffiani dei potenti, affamatori del popolo. La gente deve sapere chi sono i veri colpevoli perché solo così potremo cacciarli via tutti.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 28.11.13 13:58| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono il primo a firmare.

Aldo Secco 28.11.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno Blog,se pur in ritardo e buon giorno stelline.
Oggi bellissima giornata:sole splendente,temperatura leggermente in rialzo,come è in rialzo il nostro umore,non dimenticherò facilmente la giornata di Ieri.
Ottimo risultato per la"Democrazia"andiamo avanti c'è ancora parecchia sporcizia lasciata dal Nano!
\/) \/) \/).......un brindisi ai nostri ragazzi!
Andiamo avanti siamo all'inizio. m5* ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pieeerfeerdiiii...!

"o come batti bene bella bimba, bella bimba bella bimba... o come batti bene bella bimba, bella bimba batti ben!"

davide lak (davlak) Commentatore certificato 28.11.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia Diretta
Il pasticcio People mover: spariscono i treni diretti per Pisa aeroporto http://wp.me/p3Y5N1-9F

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI SUBITO. TUTTI A CASA. M5S AL GOVERNO SUBITO

PENADA Dr. Gustavo 28.11.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti...
fiumi di parole mi scorrono nella mente a proposito della decadenza del NANOIDE, tante da non riuscire a raggruppare le idee per esprimere il sentimento che provo.... insomma, in poche parole.... FINALMENTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E leggo qualche commentuccio un po' ... RATTRISTITO, un po' arrabbiato per questa cosa...
A TUTTI I BERLUSCHINI o SEMI BERLUSCHINI(PD):
CREPATEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

alessandra c., roma Commentatore certificato 28.11.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

------------ VOSTRO SARÀ IL REGNO DEI CIELI ----------

Francamente che il nano puttaniere pregiudicato stia in Parlamento o fuori, in galera o meno, non mi interessa più di tanto. Certo, è un bene che il delinquente stia fuori dalle istituzioni e che la legge cominci ad essere uguale anche per lui, ma Silvio era (ed è) solo una delle tante metastasi del sistema... ed ho la sgradevole sensazione che le vicende di questi giorni servano solo a lanciare la volata al suo successore (prima che si bruci). Il cuore del tumore sta altrove e uno dei cardini (non l'unico) su cui si basa questo sistema marcio sta nella trattativa e i rapporti tra Stato e mafia. C'è realmente la volontà politica! di andare in fondo a questa vicenda? A me non pare proprio... basti pensare al comportamento della prima carica dello Stato e alla sua rielezione al limite della forzatura costituzionale (un premio politico... visto che era già nota la vicenda delle intercettazioni - in quale paese civile sarebbe stata possibile una cosa del genere?). Cosa sta facendo anche il M5S in questa direzione? Io non lo so... Per cui su quale elemento concreto si basa la convinzione che le cose miglioreranno visto che anche nel paese non c'è alcun segnale di risveglio delle coscienze? Bisognerebbe cominciare a parlare di "auspicio" più che di "convinzione". Ma la speranza di un futuro migliore basata sul nulla è solo una presa per il culo... è la stessa presa per il culo di quando si dice ai poveri: "vostro sarà il Regno dei Cieli"... come a dire: "quindi per il presente soffrite e subite senza rompere le palle". A me non pare proprio di essere all'alba della rinascita del paese... io non ci credo. Per come stanno le cose, attualmente l'opzione più credibile mi pare quella del "Regno dei Cieli".

Mago Merlino 28.11.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno ha definito berlusca la punta del igeberg
io lo definirei come parte di una metastasi rilasciata da un cancro esteso a tutta la nazione e il nucleo piu grande si annida nel pd-l e nella sua organizzazione settaria e capillare
il cota? parte della metastasi

graziano ., pisa Commentatore certificato 28.11.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

MARINA BERLUSCONI : QUESTO PAESE DEVE VERGOGNARSI, CI SON VOLUTI 20 ANNI PER CAPIRE CHE MIO PADRE E' UN LADRO,MENTITORE,MEGALOMANE,ASSATANATO,DELINQUENTE ABITUALE,ECC,ECC

aniello r., milano Commentatore certificato 28.11.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...mi pare che ieri, il termine PARLAMENTO...cadesse proprio a fagiolo.......

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 28.11.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

ma qualcuno ha chiesto a casini quanti voti prende in questo momento? ha chiesto che lavoro faccia o ha fatto? ha chiesto se in vita sua ha mai proposto qualcosa in parlamento? ma nessuno lo ha mandato a f…..o!

ruggiero carpagnano 28.11.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDIAMOCI FINO A CHE PUNTO UNA LEGGE OD UN DECRETO CHE AUMENTA LA SPESA SIA LEGITTIMO. Una legge può considerarsi tale solo perché rispetta la forma anche se quattro farabutti si riuniscono per aumentarsi gli stipendi ed i benefit oppure comprare case ad un quinto del valore od ottenre mutui all'1,5 %, contributi pubblici per cose inutili ed infine liberarsi da reati con prescrizioni più brevi, amnistie ed indulti ecc. ecc. ? Se tutto fosse concesso posso anche fare una legge per dire che ad ogni deputato lo stato deve dare una ferrari ( come le auto blu se le scelgono bene ! ) oppure una villa. Quindi ragioniamo per non farci fottere sempre da questa gente e scendiamo in piazza contro gli sprechi ed i furti di questi criminali sempre impuniti ( vedi finmeccanica, monte paschi siena, alitalia e fondi dei partiti dove solo i tesorieri hanno preso qualche sculacciata ). Che chi deve controllare faccia il suo dovere o se ne vada anch'esso, che venga licenziato e messo al suo posto una persona con le palle fuori dalla politica per far rispettare le leggi in ogni istituzione.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.11.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo partire dal Basso:la democrazia partecipata nasce dalle realtà locali.
Quindi bisogna fare propaganda attraverso le TV locali.
Proprio da ieri nella mia città si sta mobilitando il Movimento attraverso i suoi Meetup,ma occorre anche entrare nelle TV e presentare ai cittadini la soluzione ai problemi locali e legati al territorio.
Quando si sale di livello politico(Regioni e Provincie) cominciano i problemi perchè i rappresentanti politici sono solo dei nominati e non degli eletti.
Per cui ben venga l'abolizione delle regioni e delle provincie.
Solo un sindaco,nel suo territorio,può conoscere i problemi ed intervenire in modo molto più sollecito,rispetto all'organizzazione delle Regioni e delle Provincie.
Il sindaco e la giunta possono intervenire anche Pubblici Ufficiali di sicurezza...pertanto cerchiamo di entrare nei Comuni...poi si vedrà il seguito a livello regionale e nazionale.
Entrare per controllare,denunciare e far sapere al cittadino che si può operare in modo diverso e concreto.
Dai Beppe andiamo avanti .m5*^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Potremmo valutare anche l'abolizione delle Regioni, con qualsiasi tipo di statuto e autonomia. Solo di spese "politiche" quanto si risparmierebbe ?
Forza Beppe !

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato 28.11.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

TRIVELLANO IL VULCANO ATTIVO MARSILI NEL TIRRENO E PROVOCANO TERREMOTI

http://cnt.rm.ingv.it/data_id/7230925770/event.html


http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=MARSILI

http://cnt.rm.ingv.it/

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=terremoti

a cura di Gianni Lannes

Maremoti o terremoti? A quando la prossima strage impunita contro la popolazione italiana? Tranquilli (sic!). Hanno l'autorizzazione dello Stato italiano, anzi del governo tricolore.

Meglio distrarre il popolino con gli affari privati di Berlusconi, le partite di calcio e il gioco d'azzardo legalizzato dallo Stato in affari con le mafie. Oppure sono in errore, mentre i leccapiedi che comandano nei mass media italiodioti si girano dall'altra parte?

Al prossimo genocidio già pianificato di civili inermi, inviate un sms di solidarietà e magari 2 euro al primo ministro Enrico Letta, affiliato alle organizzazioni terrorististiche Bilderberg e Trilateral. Grazie.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ho avuto il "piacere" di conoscere cota sabato 30 aprile 2005 alle ore 10 , mi ha dato subito l'impressione di una persona cialtronesca e di bassissimo livello intellettivo. Insomma il classico legaiolo circondato da un codazzo di leccaculo e lacche' , pero' tra lui e la bresso vi assicuro che e' molto meglio lui. la bresso e' una arrogante , sprezzante , spocchiosa , guarda tutti dall'alto in basso e non accetta di essere contraddetta , oltre ad avere gli stessi limiti culturali di cota. e poi ci si lamenta che la regione piemonte e' messa cosi'' male!!

angelo 28.11.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ok.me ne vado a lavorare.non sò perchè e per chi.sò solo che è l'unico modo per ritardare la morte per annegamento.sono uno schiavo.non debbo avanzare altre pretese e,se mi guardo in giro sono, persino,un priveligiato.o forse no.non sò se sia meglio annegare o vivere muovendo gambe e braccia,solo,per ritardare il momento che,inevitabilmente,andrò a fondo.mi aggrappo al m5s senza chiedermi se sia la via che mi porterà alla salvezza.ma che altro posso fare?


Non abbiamo potere da gestire o posti di lavoro da promettere a livello locale. Se mai si riuscisse nell'impresa di farli dimettere per vincere le elezioni nei comuni e nelle regioni occorrono nomi altisonanti e legati al territorio. l'Italia è messa male e non c'è più tempo. Basta figuracce come in Basilicata.

Augusto Bellini, Roma Commentatore certificato 28.11.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessandro Raffa

Egregio Signor Presidente,

Perché il 31 Dicembre non ci spiega come mai il governo di cui Lei è Ministro degli Interni anziché intervenire a salvaguardia della VITA di migliaia e migliaia di persone, disponendo bonifiche, depurazioni e divieti, ha SEGRETATO la questione dei rifiuti tossici e NUCLEARI seppelliti in Campania, facendo finta di niente, e consentendo persino che fosse COSTRUITO E COLTIVATO su quei terreni?!?

Oppure pronuncerà i soliti convenevoli... come nei sette anni precedenti?!?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Speranza oggi

Morte portaci via
dalla cosidetta democrazia
Tutto scivola via
negli stati di polizia
Tutti colpevoli nessuno innocente
deportati perseguitati calpestati
arrestati picchiati insultati

Fabrizio Salvini 28.11.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
COTA DELLA LEGA NON SI SMENTISCE MAI,SARANNO I PROSSIMI AD ANDARE A CASA
ALVISE

alvise fossa 28.11.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

L'impresentabile Cota sarebbe il presidente della mia regione.
Di lui posso dire solo tutto il male: quando si è detto che non è migliore nemmeno di Mercedes Bresso si è detto tutto.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 28.11.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

per tutti et per nessuno

http://image.nanopress.it/viaggi/fotogallery/625X0/55849/mongolfiera-a-forma-di-darth-vader.jpg

ok, vado dietro la lavagna.

ciao a tutti!

paoloest21 28.11.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGA-MENTI
dopo la scomparsa di milioni e milioni di euro di rimborsi elettorati e tutti gli elettori della LEGA...oggi per trovare uno che vota lega si deve andare a scovarlo nelle campagne della calabria o basilicata

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 28.11.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Io Napolitano,Dalema,Violante,Formigoni,Bossi,Cicchitto ecc.

francesco vallone 28.11.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

"Senza Berlusconi, l'Italia si ritrova con gli stessi problemi"

sì,forse...
ma con un sorriso liberatorio
stampato in faccia,grande così
\|/ ____ \|/
@~/ ,. \~@
/_( \__/ )_\
\__U_/

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 28.11.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA VOLTA C'ERA UNO (il senatur) che diceva:
ROMA LADRONA!
Poi il ladrocinio si è espanso a tutto il territorio!!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 28.11.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Devono essere fatti tutti fuori: quelli di destra, quelli di sinistra, di centro, i preti,...TUTTI! Anche il Papa che a me sembra un ottimo democristiano.
Dobbiamo ripulire questo paese. E' in gioco la nostra vita.
Buon pranzo
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

ehmbé - un altro che ruba...
e dov'è la notiza ?

io resterò davvero sorpreso
INCREDULO e SBIGOTTITO
quando risulterà che anche solo
UNO DI LORO
non abbia rubato e mentito
quella sì
che sarebbe una notizia esplosiva
(ma è pura utopia...)

M5* for ever !!!

AVANTI COME UN RULLO
e tutti in piedi
davanti a PAOLA TAVERNA !

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 28.11.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""Senza Berlusconi, l'Italia si ritrova con gli stessi problemi""

http://www.wallstreetitalia.com/article/1646698/economia/senza-berlusconi-l-italia-si-ritrova-con-gli-stessi-problemi.aspx

paoloest21 28.11.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

i PARTITI e le IDEOLOGIE sono mie creature,servono a dividere i popoli e incrementare l'odio sociale e razziale,a scatenare guerre e massacri senza
alcun senso logico.
e il DENARO? chi credete l'abbia inventato?
si possono schiavizzare centinaia di milioni di esseri umani senza colpo
ferire o quasi ma la migliore è la borsa,penso non serva aggiungere altro.

il diavolo 28.11.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris con la Calabria aveva visto giusto.
E' stato lasciato solo e lui si è industriato per sopravvivere.
Sarebbe stato un grande magistrato
Oggi è un pessimo sindaco.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Ecco l'ennesimo leghista che si vantava di aver portato l'efficienza e la riduzione dei costi nella propria amministrazione.
Ma questi politici però sembrano tutti dei cresciutelli e decerebrati figli di papà, quando li pescano tirano fuori giustificazioni ridicole tipiche di che non si è mai preso una responsabilità i nvita sua. C'è quello che viveva in una casa regalata da uno sconosciuto, quell' altro che non sa chi pagava i lavori di ristrutturazione della propria casa, quell'altro che guida un'auto ma non sapeva di chi fosse.....

Giorgio G. Commentatore certificato 28.11.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

DUE "C" :
Cota e Casini.
Casini ieri alla "GABBIA ". (ha zittito giarrusso
che è stato calmo).
E' veramente una lingua biforcuta e presente da decenni in parlamento, con una prosopopea da mafiosetto di 4^ categoria (ha sposato una cal-
tagirone).Ieri alla "gabbia" dava del TU a Giarrusso e gli parlava addosso con furia inaudita,quando giarrusso voleva evidenziare gli sperperi f35, tav ecc., gli è saltato addosso da vero "esperto" trentennale di politicante.
Ma quanti voti ha casini? Chi rappresenta? Chi lo invita in tv? Dopo la scissione con scelta civica, ha solo se stesso in parlamento?
Quindi che se ne vada a casa, non deve più essere intervistato..deve essere ignorato....M5S..attacchiamolo!!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 28.11.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

E' L'ENNESIMO CASO DI LEGA LADRONA CHE HA FATTO ELEGGERE DEGLI INCOMPETENTI COMPLETI HCE CONTRIBUISCONO AD AGGRAVARE IL DEGRADO MORALE ED ECONOMICO DI QEUSTO SFIGATISSIMO STATO ITALIANO

nazzario tomassetti 28.11.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo alla magistratura, analizzate voce per voce tutte le spese delle Regioni, delle Provincie, dei Comuni, di tutte quelle Società a partecipazione pubblica, ne vedrete delle belle.
Solo eliminando le spese si potranno risollevare i conti pubblici.
Ci vorrà un esercito di finanzieri ma ne vale la pena.

Un appello " FACCIAMO QUALCHE COSA PER I DUE MARò" possibile che non si possano riportare in Italia, due nostri soldati sono prigionieri in India, vorrei vedere se fossero stati Americani, ci sarebbe già da mesi la Sesta flotta davanti alle coste Indiane.
Bonino ma che C . . O fai ?

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato 28.11.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Sonia Toni
Manlio Di Stefano - M5S
Il ‪#‎M5S‬ entra in Parlamento e in soli 8 mesi fa fuori Bersani e Berlusconi. Non raccontatemi balle sul ‪#‎PD‬ perché m'incazzo, il truffaldino di Arcore è ineleggibile da 20 anni e Violante vi può rinfrescare la memoria...
Oggi non c'è nulla da esultare, il delinquente se ne va ma lascia un paese in ginocchio per colpa sua e dei suoi compari bipartisan ma soprattutto lascia ben vivo il suo modus operandi, il famoso berlusconismo.
Ci vorranno anni prima di recuperare ma intanto non abbasseremo mai l'attenzione, nuovi Cavalieri sono nascosti dietro l'angolo e uno si è già palesato, si chiama Matteo Renzi.
Loro non molleranno mai, ma gli conviene? Noi neppure.
In alto i cuori!
A riveder le stelle *****

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

FORZA M5S PIEMONTE I CITTADINI ITALIANI SONO CON VOI.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 28.11.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Bene così

Andrea Belverde 28.11.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO per il cittadino Morra, per il quale nutro grande stima e nel quale ripongo, da calabrese, tutta la mia fiducia

Perchè nessuno si preoccupa di verificare se in Calabria funziona allo stesso modo?
La verità è che nella mia terra il patto scellerato tra tra quelli che si dicono di sinistra e quelli che si dicono di destra è più forte che mai.
E' una delle conseguenze IN NEGATIVO della decadenza del nanetto.
Qui quelli dell'ex PdL che sostengono il governo alfetta, quelli che escono sempre puliti dalle inchieste anche se hanno commesso i reati (perchè la verità è questa e la paghiamo puntualmente sulla nostra pelle) sono con Alfano e con il PD
Perchè MORRA e gli altri cittadini eletti di Calabria non gridano tutto questo?
Hanno paura della mafia, di Scopelliti, della massoneria, di che?
Se è arrivato il tempo di agire si deve fare su tutto il territorio italiano, non dove è più facile farlo!
Ho votato M5S per questo, ma qui è sempre la solita solfa.
Il ferro è caldo.
"Verrà il giorno in cui ad ognuno verrà chiesto il massimo" : MORRA, per te quel giorno è arrivato!
Sto aspettando.
Saluti
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.13 12:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
il termine più giusto per definire questi vecchi partiti è proprio quello dell'ipocrisia. E pare proprio che la lega nord ad oggi si sia dimostrato il partito più ipocrita che esiste fingendo di avere degli ideali "anche se poco condivisibili" ma che in realtà le vicende di ruberie varie la smacchiano ! Per me tutti a casa....

Domenico Laurenza 28.11.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

un certo carlo,nel post precedente,partendo da una mia dichiarazione ha fatto un certo discorso.poichè non mi è sembrato un ignorante,mi ha creato qualche"sospetto"quindi gli rispondo pubblicamente:vedi,carlo,ti tradisci alla fine quando dici:dobbiamo ringraziare l'europa per la "spintarella"che ci ha dato nel liberarci da berlusconi.ometti,credo volutamente,due cose.primo:quelli che ci hanno portato in europa sono gli stessi che hanno portato la lira al fallimento.secondo:l'europa si è catapultata nella nostra situazione,esattamente,come gli usurai in un'azienda in crisi.carlo,chi sei?uno dei tanti"giornalisti"?

vito asaro 28.11.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico da un pò di tempo e lo ripeto: l'Italia con tutto il debito pubblico che ha non si può permettere di sciupare nemmeno uno stuzzicadente, altro che spese pazze dei gruppi consilari ladri. Ci vuole una svolta totale, dove tutto viene messo sotto la lente, i guadagni, le spese, le rendite finanziarie, l'evasione fiscale, il lusso. Qualcuno mi dovrà spiegare perchè il quirinale ha bisogno di migliaia di dipendenti e chissà a che stipendi. Tutte le regioni devono essere messe sotto setaccio, tutti gli enti pubblici, le spese delle forze armate, la politica, gli enti sanitari,tutto ma proprio tutto. O fai così con una svolta radicale al paese o il fallimento collettivo è dietro l'angolo, e io di fallire per colpa altrui non ne ho nessuna voglia.

N.G. 28.11.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

ah ecco perchè vogliono tornare alla lira, vuoi mettere come suona meglio quattromilaaaaa (4000 in numero) :)
con la valigia farete le donazioni senza l'euro :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Devo dirlo, devo farlo......

Il discorso di Paola Taverna mi è piaciuto più da letto che da detto.
Non mi piacciono quei toni.
Non deve lamentarsi poi se le danno del "nazisto".
Preferisco i toni decisi e schietti di Morra o quelli pacati e semplici di Fico. Per quel poco che ho potuto constatare, ovviamente.
Non è necessario urlare per bacchettare chi hai di fronte. Non è necessario offendere. Possiamo farlo noi, sul blog, tra amici, ma lei rappresenta un popolo intero.
Non avrei mai detto quelle cose. A freddo hanno il sapore della vendetta della serva.
Non odiatemi per questo, ma non so essere ipocrita.
Saluti
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA BASE!!! ADESSO ANCHE COTA?? MA ALLORA...!

Mi sto veramente 'ghiacciando las maracas'.

Con il testo di 'Banana Republic - modificato'
vi do la mia personale premonizione.

"Laggiù nel Paese dei Tropici,
dove il sole è più sole che qua,
sotto l'ombra degli alberi esotici
non t'immagini che caldo che fa.
Gli italiani che espatriano,
si ritrovano tanti quaggiù,
alle spalle una storia improbabile,
UN AMORE CHE NON VALE PIU'.

E poi verso sera li vedi tutti a caccia
di una donna e via.
E attraversano la notte a piedi
per truffare la malinconia.
E spendono più di una lacrima
su un bicchiere di vino e di rum.
E piangendo gli viene da ridere,
ballo anch'io se balli tu.

Laggiù nel Paese dei Tropici,
qualche volta fa freddo anche là,
per un cuore che si è ammalato
nel paese della libertà.

Gli italiani che espatriano,
fanno il verso alla nostalgia,
raccontandosi senza credere mille volte
la stessa bugia.
E poi verso sera li vedi tutti a caccia
di una donna e via e attraversano
la notte a piedi per truffare la malinconia.

E spendono più di una lacrima
su un bicchiere di vino e di rum
e piangendo gli viene da ridere,
ballo anch'io se balli tu".

A buon intenditor...

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio rispondere pubblicamente a paoloest.lo sò qual'è la nostra situazione.lo sò che è dura liberarsi dalle catena ma,qui,ieri un ragazzo di 27 anni si è tolto la vita.27 anni.una vita tutta da vivere che,puff,scompare nel nulla.un ragazzo di carne e anima come tutti noi.quanti ne dovranno ancora morire?io ho 60 anni.la mia vita l'ho già fatta e,se debbo rinunciare ai giorni che mi rimangono per salvare qualche vita,ancora,tutta da vivere sono pronto al sacrificio ma,cosi,no.non posso accettare di trovare un modo per sfogarmi mentre qualche giovane si toglie la vita per la disperazione.qualcosa la stò facendo.voto il movimento,cerco di convincere gli altri ma,non riesco a non sentirmi un pò in colpa per quelle morti.stò facendo troppo poco.stiamo facendo troppo poco.


In tanti ritengono inutili le Provincie (e noi siamo giustamente tra questi) ... una spesa non giustificata dai risultati ...

In tanti ritengono che i Comuni invece operano in maniera più trasparente e nell'interesse dei cittadini ... Io sono abbastanza d'accordo anche se ci possono essere casi in cui non è proprio così ma ritengo siano statisticamente pochi ...

Tutti (nessuno escluso) dovrebbero ritenere invece che le Regioni sono la peggior cloaca istituzionale Italiana ... il posto dove si compiono le peggiori nefandezze e ruberie ai danni dei cittadini (non solo in Piemonte, ovviamente) ... Io penso addirittura più che a Roma ...

Allora suggerisco (dopo aver fatto la necessaria "pulizia" da parte della Magistratura, perchè i reati vanno perseguiti e puniti) di portare avanti una battaglia in Parlamento affinchè siano dati a Comuni più spazi operativi, più personale, più autonomie ed i fondi necessari in modo che possano gestire loro "sul territorio" i servizi pubblici ... sotto il "diretto controllo" dei cittadini (che li votano) e solo coordinati dal centro ...

Dobbiamo arrivare ad esempio alla situazione che una siringa costi (alla sanità Italiana) in egual misura a Trento e a Trapani ...

PROVINCIE E REGIONI VANNO ABOLITE !!!

Sono solo poltrone e posti di potere dove piazzare gli amici degli amici ... possiamo e dobbiamo farne a meno ...

^__^ a tutti i veri amici del Blog

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@fruttarolo

mi appropinquo a consegnarle il cadeau che avevo per lei, ecco:


http://travel.befan.it/files/2013/03/mongolfiere.jpg


ne avevo uno anche per il suo erede, ma il link forse non est pubblicabile.

non mi ringrazi, la vedevo così abbattuto senza il segno di questo consumismo sfrenato...
:))

paoloest21 28.11.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che ancora sentire i nomi della Bresso e company fa venire un po di sconforto.
Negli ultimi anni le aziende piemontesi sono andate in frantumi, quest'anno nemmeno l'uva hanno raccolto dalle mie parti per risparmiare un po su carburante e dipendenti.
E questi girano di città in città regalando e regalandosi ogni cosa gli salti in mente.
Unica pecca? li hanno votati, persino gente che rispetto o rispettavo, prima delle elezioni regionali, diceva che Cota non era come tutti gli altri.
e beh, no come gli altri, se si può anche peggio vero caro Cota??

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 28.11.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Allargando il discorso, e' il caso di affermare che le regioni hanno dato una ben misera prova di se'. E' stato un tragico errore del governo D'Alema trasformare le regioni in governatorati. C' era sicuramente la necessita' (per D'Alema) di sistemare un bel po' di funzionari di partito e di creare nuovi centri di potere. In tal senso l'operazione e' perfettamente riuscita. Altro discorso e' se i governatorati facciano qualcosa di utile per i cittadini, siano cioe' un valore aggiunto oppure siano solo nuovi centri di spesa spesso incontrollabile a carico dei cittadini. A conti fatti credo che di regioni siffatte non ce ne sia proprio bisogno. Eliminiamo quindi le Province, trasferiamo alle Regioni le loro attribuzioni assieme ad altri compiti di coordinamento e controllo ma priviamole della capacita' di spesa che va recuperata dal potere centrale. Riscopriamo al contempo la centralita' dei Comuni, essi si vicini ai cittadini e in grado di interpretarne al meglio i bisogni, avendo i mezzi finanziari necessari.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Signore e Signori! Ne vedremmo delle belle è arrivato il 5 stelle!

Giuseppe z., oristano Commentatore certificato 28.11.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Avete presente quando si toglie il tappo nel lavandino? All'inizio sembra tutto tranquillo. L'acqua scivola via nel tubo chetamente. Ma negli ultimi istanti c'è il risucchio e si ode un rumore risuonare per le tubature.

Ecco.

Fra poco accadrà la tempesta, in Italia, dopo la finta quiete dei depressi da equitalia e dalla disoccupazione, dal reddito azzerato e dalle tasse di cittadinanza (IUC).

La società deve garantire un reddito a tutti. Il lavoro innanzitutto. Ma se decide altrimenti, allora deve esserci la redistribuzione.

Oggi si parla di reddito di cittadinanza. Sia quel che sia non si possono chiedere soldi ai cittadini, eccedenti le entrate o, addirittura, quando le entrate sono azzerate.

Le banche tolgono le case a chi non paga più il muto? Bene. Mi sembra giusto. Però se poi il malessere sociale conduce a dei contraccolpi che inquinano e fanno incancrenire l'atmosfera sociale, occorre farsene una ragione.

I Paesi poveri sono tali perché in essi vige la legge della gungla. Si spegne la Ragione. Tutti contro tutti. E sia come sia. La destra predilige questo. La sinistra è fasulla. Il M5s è concreto e pragmatico.

A mio avviso è accettabile che l'individuo esprima i suoi talenti con benefici sociali. Mi sembra anche ragionevole non lasciare all'anarchia la legge della domanda e dell'offerta, ma al controllo sociale. Si pensi allo spread dovuto al debito pubblico messo all'asta con acquirenti i cartelli taciti di banche. (Non lo vengono a dire a noi, non è facile dimostrarlo, ma di fatto è così).

Si vive una sola volta. Domani è ora. Chi vive di speranza muore disperato. Occorre cambiare subito le cose.

40 milioni all'anno per il reddito di cittadinanza, solo per chi vive nelle grandi città, che cazzo di reddito di cittadinanza è?

La gente accetta il reddito di cittadinanza per non morire, che è meglio della carità pelosa della chiesa. Ci sono gli stronzi che dicono che la gente non vuole far nulla. Li manderei ai lavori forzati!

Potere al M5s!

gennaro esposito 28.11.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

veramente più che averne piene le scatole, ne abbiamo vuote le tasche; tra buchi e bancarotte ci rovinano !!!! rivoglio il malloppo, o vogliamo accollarci anche i loro debiti ????? un sentito VAFFANCULO a coloro che recitano che non bisogna fare di ogni erba un fascio !!! il fascio và fatto e poi tagliato !!!!

ina ghigliot 28.11.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo a tutti i parlamentari non stellati: vi abbiamo tolto il sonno, ora passeremo al resto!

Grazie M5*, che soddisfazioni!

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche se ritengo cambiare sfruttatore serva a poco,
in europa hanno paura di noi e cercheranno di trasmettere questo timore ai loro connazionali
è una battaglia di informazione, un popolo infromato tende a essere meno credulone agli input che gli arrivano dall'alto
certo abbiamo qualcosa da farci perdonare, anzi molto perchè abbiamo sopportato troppo

ma di certo abbiamo sbagliato a fare i grandi uomini in europa mentre in realtà non abbiamo piena sovranità sul territorio nazionale e perciò paghiamo ancora i danni di guerra
come il fallito che racconta a tutti che gli affari vanno alla grande,

siamo nella cakka o lo dobbiamo dire a tutti perchè non ci stiamo bene eci finiranno anche loro prima o poi, tempo al tempo....

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

e alla fine ci si rende conto che una volta che si arriva al potere, quando si ricopre una carica piu' o meno importante e si hanno le mani in pasta diventa veramente difficile se non impossibile non lasciarci scappare qualcosa di personale. Qualche spesuccia , qualche intervento ad hoc, qualche favore.
Spero che i nostri si mantengano coerenti con tutto cio' che hanno promesso e detto, ci credo davvero che lo faranno.
L'onesta' tornera' di moda anche nelle persone che ,diversamente da me, non l'hanno avuta come valore aggiunto alla nascita :))
Scusate la mia immodestai ma oggi va cosi, autostima a palla!! ahahha!


@paoloest alias Generale,


Generale dietro la collina,........

guten Morgen unsere allgemeinen

Er Caciara ....... Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@queibast...chesperperanodenaropubblico!!!

""Martedì 21 Maggio 2013

ROMA - Imprenditori, artigiani, padri di famiglia o disoccupati. La crisi non guarda in faccia a nessuno, spingendo sempre più spesso le persone al suicidio. due uomini che soccombono alla disperazione per i loro problemi economici. Entrambi in meno di 24 ore. Cresce vertiginosamente il numero di lavoratori che si tolgono la vita e dei tentativi dei suicidio nel Lazio, otto dall'inizio del 2013 e quattro solo nell'ultimo mese. Sono i 'morti della crisi', come li definisce l'associazione Codici. RIETI E TRAPANI Oggi è toccato ad un ristoratore, che all'estrema provincia di Roma si è tolto la vita dandosi fuoco all'interno della sua auto. Poche ore prima, ieri sera nella Capitale, un 53enne romano si era cosparso con la benzina diventando una torcia umana. È salvo solo grazie ad un'autista dell'Atac, che lo ha soccorso in tempo. E a Trapani un giovane di 27 anni si è tolto la vita impiccandosi. Secondo quanto riferito dai familiari alla polizia, il gesto sarebbe la conseguenza della disoccupazione che lo avrebbe portato a una grave crisi depressiva. Un altro nome, quello del ristoratore reatino, che allunga la lista dei suicidi. L'associazione Codici ha infatti stilato, in base alle notizie di cronaca, un Osservatorio per testimoniare le numerose morti avvenute per problemi economici e disagi dovuti alla crisi. Secondo l'associazione, dall'inizio dell'anno, in soli cinque mesi, nel Lazio si sono tolte la vita otto persone, con una sconvolgente media di più di un suicidio al mese.""

http://www.leggo.it/NEWS/ITALIA/la_crisi_che_uccide_continua_l_ondata_di_suicidi/notizie/282449.shtml

e di maggio.. cercando ci si aggiorna!

paoloest21 28.11.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

spiego meglio, dice in sintesi:
esco perchè la maggioranza degli europei vuole sfruttarmi a vita
non le istutuzioni se la mette così, la maggioranza degli europei intesa come popolo europeo
questo è ancora tutto da dimostrare, nel caso fosse vero bisogna uscire
ma prima va dimostrato, non con le teorie, con i fatti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

LENTO PEDE FORSE CI AVVICINIAMO AL 'BUON SENSO',
AL BUON SENSO DELLA BRAVA GENTE CHE OGNI MATTINA SI ALZA PER CERCARE PROCURARSI IL CIBO PER SE E LA PROPRIA FAMIGLIA.
QUESTI SIGNORI CHE CI DOVREBBERO RAPPRESENTARE,CHI RAPPRESENTANO INVECE ?....SE STESSI E I LERCI INTERESSI DEGLI AMICI.
OGNUNO DI NOI SENTE BISOGNO DI APRIRE LE FINESTRE
PER UNA BOCCATA D'ARIA SALUBRE.
L'UNICA SPERANZA ADESSO VIENE RIPOSTA NEL MOVIMENTO 5STELLE.I CUI ESPONENTI HANNO DIMOSTRATO CON I FATTI DI NON ESSERE ATTACCATI
AI SOLDI PUBBLICI.
SPERIAMO CHE LA GENTE RINSAVISCA IN BLOCCO, ALTRIMENTI NON USCIREMO INDENNI DAL LETAMAIO ISTITUZIONALE NEL QUALE SIAMO CADUTI.

UN AUGURIO A TUTTI I GRILLINI.

d'addona Crescenzocrescenzodaddona 28.11.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

no perchè messa cosi come la mette l'mmt, disperata, parrebbe che i fascisti finanziari siano la maggioranza degli europei, insomma
una guerra persa se è così

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

poi vedremmo se insieme a spagnoli, portoghesi, greci, irlandesi, mezza francia
vedremo se è vero che siamo minoranza anche là

ah !

p.s.: referendum senza rimborso ai promotori, ovvio

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
@paoloest alias Generale,
è solo una mia considerazione
ma spero davvero abbia ragione Lei
per noi, così, la strada sarebbe, come dire, un
rettilineo in discesa senza dossi e senza buche.....
:)))

alnair g., roma Commentatore certificato 28.11.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche l'esclusione dei trattati internazionali eh, tutto si tiene
con i trattati internazionali applicano a cascata tributi e balzelli

facciamo una bella cosa,ù
(quando saremo in europa, ovvio)
proponiamo il referendum europeo in materia fiscale, anzichè sostenere di fatto il dollaro
proviamo afre così dai :)


La Spagna è uscita dalla recessione
È cresciuta dello 0,1 % nell'ultimo trimestre, dice la banca centrale: non succedeva da 27 mesi consecutivi ed è quindi uscita da una recessione durata più di 2 anni, che ha devastato i conti pubblici e lasciato senza lavoro una persona su 4. È la prima volta che l’economia spagnola mostra una crescita dopo 9 trimestri consecutivi di perdita.
La banca ha segnalato anche un «piccolo aumento dei consumi delle famiglie»
I dati sulla disoccupazione degli ultimi 4 mesi sono i migliori di ogni trimestre dal 2008
La crescita economica è dovuta soprattutto all’aumento delle esportazioni e contemporaneamente a una contrazione delle importazioni, fenomeni che si erano già registrati negli ultimi mesi. I prezzi dei bond decennali spagnoli sono saliti ai massimi livelli degli ultimi 5 mesi, mentre lo spread con i titoli tedeschi è calato al
2,37 %, il livello più basso nello stesso periodo di tempo. Il primo ministro
spagnolo Mariano Rajoy ha detto: «i dati pubblicati oggi mostrano che la ripresa economica della Spagna è in risalita». Le esportazioni spagnole sono aumentate del 6,6 % nei primi 8 mesi dell’anno a 155,8 miliardi di euro.Bill Gates ha comprato il 6 % delle azioni di FCC, un gruppo di costruzioni spagnolo: «un segnale di maggiore fiducia e credibilità»

E l'Italia, in mano a questi inetti???

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 28.11.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fate votare gli italiani sulle leggi fiscali e con due votazioni il regime cade

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

senza farla troppo lunga, i danni di guerra e il regime che ne è l'esattore stanno tutti nella frase della costituzione che dice che le leggi fiscali non sono oggetto di referendum

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

bravi ragazzi!!!!non deve scappare nessuno di questi miserabili!!!nessuno!!!!M5S senza se e senza ma!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

e arrivato il momento di approfondire il dibattito dentro del M5S. Bisogna fare quel salto di qualita che permetta far arrivare al movimento a essere il piu importante dentro della politica italiana. Credo che e arrivato il momento di domandarsi seriamente si non bisogna uscire di questa Europa che ci sta distruggendo?. Questa Europa finanziaria che sta distruggendo il lavoro. Questa Europa che ci ha tolto la sovranita non solo monetaria, ma anche quella di decidere sul nostro destino. Ho capiamo che questo e un momento di cambiamento o il nostro camino e verso la poverta.

Rocco O. Commentatore certificato 28.11.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Un altro che continua a denigrare ciò che propone il M5S e poi quasi santifica come l'avesse fatto lui. A casa anche tu Cota! Föera di' ball! Tutti politici che svergognano l'Italia e gli italiani, ma a breve cominciamo a mettere i puntini sulle i e tanto per gradire guardate cosa pensa di fare il "governo"... la solita presa in giro cambiando nomi e manipolando a proprio interesse personale

http://www.repubblica.it/economia/2013/11/26/news/reddito_minimo_garantito-72027485

Loro intendono chiamarlo minimo garantito, ma non vogliono toccare i loro esorbitanti stipendi e pesnioni d'oro, soldi sempre derubati e non acquisiti giustamente via democratica. Usarono la democrazia ad personam ed ora devono cacare fuori tutto, così cercano appigli, scuse e altro che serva a non toccare anche in passato i loro illeciti risparmi.

Gente, forza che ci stiamo arrivando e vedendo noi anche altre nazioni faranno così. Forse l'unico modo per avere una vera Europa Unita, non quella di banche e politici, ma quella dei cittadini, quella del popolo sempre chiamato in causa e poi messo da parte.

3mendo 28.11.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Letto quanto sopra, qualcuno mi giustifichi il pagamento dell'acconto di imposte e di imu dei prossimi giorni.

Gian A Commentatore certificato 28.11.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così. Uno ad uno li manderemo tutti a casa, o in galera. Spero solo che le persone oneste e vogliose di un vero cambiamento, aderiscano alla vostra iniziativa. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Ieri è decaduto il bugiardo numero 1, il grande bugiardo.
Ora sotto a chi tocca, cominciando da Cota. Dimissioni o decadenza è uguale.
La gente che mente così spudoratamente facendosi scudo del proprio potere non merita di rimanere nelle istituzioni e di chiedere il benchè minimo appoggio da parte dei cittadini, tasse comprese.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 28.11.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
L'imprenditore edile Fabrizio Martin, è un EROE.
Candidiamolo al Ministero del Lavoro.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 28.11.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare che è stato comunicato ieri (27/11/13) alla scuola VCOFORMAZIONE di Novara, sotto Regione Piemonte, che non verranno pagati gli stipendi Novembre,Dicembre e 13° è questa gente si mangiava i soldi in spese folli!!!! vigliacchi

Davide Zag. 28.11.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

orgoglioso di essere piemontese, ma questi mi fanno schifo. devono andare in galera, se colpevoli, non alle elezioni europee.

piero l., tortona Commentatore certificato 28.11.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

il prossimo che vorrei vedere fuori è Casini.

simone stellini Commentatore certificato 28.11.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori