Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Furto aggravato: mele e noci per 4 euro

  • 79


furto_pensionato.jpg

"Per aver rubato mele e noci al supermercato Eurospin di Imperia (bottino di 4 euro) un pensionato di 64 anni è stato denunciato dalla polizia con l'accusa di furto aggravato. Secondo quanto si è appreso, l'anziano avrebbe agito "spinto dalla fame". E' stata la direzione del supermercato a chiamare il 113 e gli agenti, malgrado l'esiguità del bottino, non hanno potuto far altro che segnalare l'uomo all'autorità giudiziaria. Il supermercato precisa che: "Nel solo anno 2013, e solamente in un unico punto vendita abbiamo subito circa 140 furti di piccola entità"." Fonte Ansa

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

7 Nov 2013, 11:40 | Scrivi | Commenti (79) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 79


Tags: anziani, crisi, disoccupazione, fame, furto, ladri, pensionato

Commenti

 

siete dei gran pezzi di... idioti .... prendersela con un vecchietto che per fame ha "rubato" 4 miseri euro di merce alimentare mentre nei palazzi dei vari governi e governicchi si impossessano di MILIONI di euro e voi gli fate anche il saluto per RISPETTO .... ma andate a cagage !!!!!!!!!!

Alfredo Colato Commentatore certificato 10.11.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non e' se rubare per fame e' giusto o sbagliato,ma che LA LEGGE PURTROPPO NON E' UGUALE PER TUTTI,e non lo e' mai stata!NON tutti i poveri rubano.od occupano case o in mancanza di lavoro spacciano..ma e' sempre la solita solfa se rubi un pollo sei condannato,se rubi miliardi ti danno condoni e magari pure premi o poltroncine vip.LA legge non e' uguale per tutti viene applicata alla lettera solo su chi non ha risorse d altronde di che ci meravigliamo molte leggi son state fatte proprio dai ladri e corrotti che ci governano:credo che fra un po' metteranno furto aggravato pure all' aria che respiriamo,tra l' altro inquinata dal loro marciume.Sono contro la violenza,ma sto maturando l' idea che solo una rivoluzione come quella francese ci puo' salvare!...tanto peggio non puo' andare...ghigliottina!

michele cecchini 08.11.13 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Per la miseria, io ci ho lavorato all'eurospin, perchè i gran capi non dicono quanta merce venga distrutta solo per il semplice motivo che la trovano aperta o solo perchè manca magari un pezzo, ma andassero davvero a capire perchè si dimostrano in questo modo, solo in una settimana avevo scartato buttando roba buona circa 70 euro a settimana, l'eurospin è uno dei peggiori supermercati che ci siano in italia

Francesco Lanzillotta 08.11.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Miseria ladra una imprecazione sintomo di indignazione e rabbia, miseria ladra perche' la poverta' costringe l'essere umano a rubare per sopravvivere, miseria ladra sembrava la realta' italiana di un tempo lontano invece e' piu' che mai attuale e pericolosa. Ladri di galline ieri ladri di mele oggi, in societa' arretrate si usava la legge del taglione ai ladri si amputavano le mani, in Italia oggi si mettono le manette ai polsi del ladro di mele, stesso ladro stessa legge ma piu' umana. Intanto quale legge protegge oggi dalla poverta' il ladro di mele? Ci consideriamo una societa' civile umanamente indottrinata dalla storia dalla quale crediamo di avere imparato tutto, eppure oggi l'italiano ruba una mela per fame ed e' un ladro, povero ma ladro e va punito. Ma chi punisce chi ha costretto il ladro a rubare? Come possono quei pochi, responsabili di questa miseria ladra attuale dei molti considerarsi civili mentre guardano con indifferenza alla nostra societa' civile schiava della miseria ladra? Lo fanno perche' hanno imparato molto dalla storia: ai pochi il potere assoluto di padroneggiare un'enorme folla di schiavi.

monica c. Commentatore certificato 08.11.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

uau per 4 euro ti danno l'ergastolo mentre berlusconi ha rubato mezze casse d'Italia e si gode la vita a fare i festini ad Arcore...

Francesco Ceccarilli, Monza Commentatore certificato 08.11.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

E' solo l'inizio, povera gente, una vita di sacrifici per avere indietro questo schifo; e lor "signori" di Montecitorio? Caviale e champagne tutti i giorni e la scorta per andare anche al cesso e c'è gente che con 12000 euri al mese dice che non ce la fa! I francesi l'hanno risolta bene nel 1789

Alessandro Marziano Commentatore certificato 08.11.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ci siamo ridotti! E come la nostra situazione peggiorerà a breve! Via i cialtroni che ci hanno rubato il futuro e la felicità!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 08.11.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

C'è il fattore flagranza.
Se rubi una mela o se rubi un miliardo, sempre furto è.
Ma nel caso della mela ti beccano mentre rubi.
Furti e truffe miliardarie avvengono fuori dai supermercati, da chi si tutela prima (e dopo) con l'ausilio di esperti.
Nel caso della mela ora le cose si stanno amorbidendo, ma nel passato c'era l'arresto immediato, il processo per direttissima, e la carcerazione diretta, senza remissioni.
Fustigare il ladro di noci serve per evitare che, di fronte alla fame crescente e alla disperazione, i supermercati non si trasformino in self-service per emarginati.
Fino a quando?

Wendy Carnemoll 08.11.13 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo a vedere quanta merce deteriorata passa per derubata. I Ce di del GDO buttano quintali di merce sotto scadenza ma senza guadagno preferiscono DISTRUGGERE.
La colpa e' degli italiani che sono diventati schiavi del consumismo perche' basterebbe non andare in supermercato per 10 gg per danneggiare il sistema.

MASSIMO dd (), cava de'tirreni Commentatore certificato 07.11.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ditegli ai proprietari dei supermercati di ANDARE A CAGARE!!!!!!
Tutti i giorni la maggior parte dei supermercati italiani butta via merce scaduta o in scadenza ancora buona da mangiare....magari scade oggi e allora la buttano via
Posso capire che non devono lasciarla in vendita ma so per certo che i dipendenti hanno l'obbligo di buttare via tutto nei cassonetti e non possono dare niente a nessuno o a qualche associazione umanitaria.....
SI POTREBBE RECUPERARE PARECCHIA MERCE ANCORA BUONA DA MANGIARE!!!!
Che schifo!!!
E vanno a rompere i coglioni a uno che non ha i soldi per un frutto? VERGOGNA

Alberto 07.11.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa notizia mi fa molta rabbia e anche molta tristezza. Com'è possibile che in un paese come il nostro una persona anziana debba essere ridotta a rubare per mangiare? E' proprio vero che in Italia vanno in galera solo i poveri cristi ed invece i VERI LADRI in giacca e cravatta continuano a saccheggiare questo paese indisturbati!!
Sono loro che dovrebbero essere dentro, sono loro i veri colpevoli!!
Certo, anche i responsabili del supermercato fanno un po'schifo... capisco che devono guadagnare, ma qui non si tratta del furto di beni futili e preziosi! Non ho parole :( Ma quando ci sveglieremo?!

Benedetta S. Commentatore certificato 07.11.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna depenalizzare questo tipo di furti, perché una regola va rispettata, va invece tolta la condizione per cui una persona che vive e ha lavorato o lavora in questo paese di mierda sia costretto a rubare una mela e due noci per FAME!

abitante 07.11.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

come al solito dovrebbero tarare la bilancia della giustizia al sig Tanzi della parmalat che ha "DISTRATTO" 14,5 miliardi di euro e truffato migliaia di risparmiatori invece la giustizia gli accorda facilitazioni sulla carcerazione per salute cagionevole W l'Italia W il ministro Cancellieri ...... poveri noi !

ba pepp' 07.11.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Adesso vediamo se la "buzzona" ministro, con tutti i suoi sostenitori delle larghe intese per depredare il nostro paese, chiama il povero disgraziato per dirgli "stai tranquillo, cosa posso fare per te? tutto quello che posso fare lo faccio".

p.s. anche questi del supermercato.....

Gastone Mappini, Firenze Commentatore certificato 07.11.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Reddito di cittadinanza e basta con l europa con tutti i suoi odiosi costi.

Aldo Secco 07.11.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto la mia solidarietà umana al povero pensionato e una sonora pernacchia al direttore del supermercato, poi io mi chiedo ma come mai i comuni che sono così sensibili ai problemi degli immigrati e clandestini e (giustamente aggiungo) si attivano nel possibile cercado di aiutarli e invece si dimenticano troppo spesso dei propri cittadini ?????????.................

roberto canina 07.11.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento

e le forze dell ordine o i proprietari l'hanno anche fatto denunciare???.....e se fosse stato un loro genitore o nonno che questo paese ha ridotto alla fame?? ma ci arriveremo tutti noi.....loro no!

Corrado F., Caserta Commentatore certificato 07.11.13 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Questo, come tanti simili, e' il tipo di "reato" da depenalizzare. Lo stesso risultato si avrebbe eliminando l'obbligatorieta' della azione penale per i reati minori. Sarebbe un metodo sano per diminuire l'affollamento delle carceri. Ma e' questo che vuole il potere? O e' meglio avere carceri strapiene per giustificare un indulto e una grazia di tanto in tanto, che fa comodo a molti colletti bianchi, imprenditori e politici?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente la cancelleri non ha mica chiamato per un caso umano come questo...

in ogni caso ci sono degli elementi che devono far pensare:
1) la pena sproporzionata ed esagerata prevista dal sistema giudiziario ed applicata ciecamente da a) le forze dell'ordine b) dai magistrati
2) la mancanza di buon senso da parte degli ottusi fdp responsabili del supermercato che chiamano la polizia per un fatto del genere
3) la mancanza di solidarietà da parte degli altri clienti del supermercato che avrebbero potuto pagare quei pochi euro ed impedire che chiamassero le forze dell'ordine.
Quel supermercato va boicottato, in ogni modo
il migliore? controllare gli scaffali e se c'è solo una virgola fuori posto chiamare controlli a tappeto

comunque l'itaGlia è ormai questa: un cittadino italiano bisognoso deve morire di fame senza aver diritto a nulla al contrario di tutto il resto che non serve nemmeno nominare

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 07.11.13 16:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La presidentessa integerrima non si indigna questa volta?

Biagio I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco come la politica demenziale ha ridotto i suoi cittadini costretti a vendere i l'oro, a indebitarsi con le finanziarie o le banche per avere dei prestiti con tassi al 9 -10 % cento e in ultimo a perdere la propria dignità di persona rubando al supermercato per riuscire a mangiare.Allora io dico ma non vi basta tutto questo disastro sociale provocato da una politica demenziale dei governi e dei loro politicanti falliti quanti altri danni li vogliamo far fare,mi rivolgo a quella parte di cittadini che ancora riesce a galleggiare e che continua imperterrita a votare PD-L o PDL guardate che fra non molto anche voi non riuscirete più a galleggiare e allora prima che sia troppo tardi proviamo a cambiare tutti insieme veramente mandando tutti questi politici della poltrona e della parola A CASA MANDIAMOLI TUTTI A CASA e siate coraggiosi e fiduciosi votando il M5S che elegge i suoi rappresentanti tra la gente e non attraverso gli apparati di partito il programma c'è le idee anche l'onestà e la coerenza pure e lo dimostrano i fatti rinuncia ai rimborsi elettorali riduzione dello stipendio e dei parlamentari e con i soldi risparmiati l'apertura di aiuti alle piccole e medie imprese per creare lavoro vero questi sono esempi tangibili adesso una scelta per cambiare c'è ed è il M5S sta a voi dargli forza consistenza informatevi e non lasciate il vostro cervello in stan-by ma accendetelo di nuova vita e speranza con il M5S la vera e unica speranza e non siate egoisti l'egoismo uccide la speranza e il futuro nostro dei nostri figli e nipoti.

roberto canina 07.11.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'imabarazzato comunicato della arimondo srl sarebbe ridicolo , maahimè è immondo

pas vitolo 07.11.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito la prossima volta che l'eurospin mi vende qualcosa non conforme o deteriorato chiamo i NAS e vediamo chi la spunta.

giannino F. Commentatore certificato 07.11.13 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Povero supermercato, spero che non fallisca ancora, visto il grave danno causato dal vecchiaccio mariolo, vergogna per la società.
Prenda esempio dal sen. berluscone, che ha solo raggirato il fisco per non si sa quante centina di migliaia di euro ,oltre a quelli scoperti dalle indagini.
Oppure impari dalla famiglia ligresti, che tutta insieme si è messa a rubare i risparmi di tanti cittadini, questa famiglia è il vero esempio di unità e collaborazione.Tanto premiata anche dal ministro guardasigilli cancellera.Che prenda esempio da questi grandi personaggi il vecchio arrestato per aver rubato il cibo per fame.

giannino F. Commentatore certificato 07.11.13 15:39| 
 |
Rispondi al commento

quanto e' brutto il genere umano, spero ben presto che un'enorme asteroide ci prenda in pieno !

cristina vernati 07.11.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa vogliamo siamo in Italia di merda , questo povero pensionato subirà un processo ,ci vorrà un avvocato e un pubblico ministero ,e per non andare in carcere può sempre patteggiare o telefonare alla Cancellieri per ottenere gli arresti domiciliari, comunque sia questo pensionato e un pericolo pubblico rubare, diventerà a suo malgrado un sorvegliato speciale, ragazzi ma e' questa l'Italia che vogliamo ???altro il Vday ci vuole molto molto di piu'.

luciano 07.11.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

La legge va rispettata. MA DA TUTTI! Il "grano salis" ugualmente, e mi sembra che dopo aver scoperto un vecchio che ruba noci, ed averlo segnalato alle forze dell'ordine, tanto "grano salis" non vi è stato.
Io farei due cose:
1) voi di Imperia andate a fare la spesa ad un altro supermercato che forse merita di più di lavorare
2) voi della GF andate a fare una verifica all'Eurospin di Imperia che si è fatto pubblicità gratuita con questa storia.

Gian Paolo P 07.11.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quattromila euro al mese vs 4 euro per fame.

Ed intanto continuiamo a pagare il vitalizio a fiorito... Complimenti. Bel paesino del caxxo...

fabio martello Commentatore certificato 07.11.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

ma se i supermercati incominciassero ad abbassare i prezzi ed a venire incontro alla gente????

laura panvini 07.11.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

FUCILAZIONEAVITAMEDIANTEIMPICCAGIONESULLASEDIAELETTRICADENTROLACAMERAGAS.
Così impara.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 07.11.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Un processo,giustizia bloccata,e se ci fosse una condanna,quanto costa un detenuto ... quanto ci costano sti 4 euro "per fame "... Eurospin di Imperia ti aiuta ad avere due pasti e colazione al giorno nelle patrie galere,al modico prezzo di centinaia di euro al giorno ... spero si desertifichi,questo supermercato pieno di umanità !

Gianluca Romano 07.11.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

la legge considera pressocchè identici i furti a prescindere dal bottino, infatti applicare la stessa pena per danni immensamente diversi punisce in modo esgerato i reati meno significativi e favorisce proprio i professionisti del crimine, spesso amici di chi scrive le leggi (ogni riferimento a Ligresti è puramente casuale).

Finchè la legge NON punirà in modo esemplare i reati economicamente molto più gravi allora avremo sempre una legge ingiusta che favorisce e anzi incentiva i grossi criminali.

Ma quanto testa di cazzo è quello che scrive le leggi uguagliando reati con effetti incommensurabilmente diversi? Rubare 4 euro come può essere uguale a rubarne 4000?
Non credo si tratti di superficialità di chi ha scritto le leggi ma di un lucidissimo sistema creato apposta per favorire i professionisti del crimine.

I ladri NON sono tutti uguali e chi lo dice è un superficiale o magari un volpone che vuole giustificare i propri enormi ladrocini facendoli passare come uguali a piccoli furtarelli (inoltre anche se qualcun altro ruba il furto non è comunque giustificabile).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Da buon genovese
" tirchio" , se ero li ad assistere ad una scena del genere , come minimo a questo signore gli avrei riempito due carrelli pieni di spesa e l'avrei aiutato a portare la roba a casa. Dopo aver sputato in faccia al direttore del supermercato.

Ivan C., Genova 07.11.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, anche io ho un piccolo supermercato, e purtroppo anche a me sono capitati tantissimi casi analoghi, gente che si metteva una birra, o una simmenthal, dentifrici, profumi o cose del genere... Che sia per fame o no direi che non serve chiamare i carabinieri per una sciocchezza del genere, non è che chiamando il 113 risolvi la questione. Anzi metti nei guai dei poveretti che vengo spinti dalla disperazione. I carabinieri devono fare il loro mestiere purtroppo quando vengono chiamati, dovremmo essere noi esercenti a capire certe difficoltà ed ammettere che sono i rischi del mestiere... Se la direzione di questo supermercato si fosse limitata soltanto a parlare col mal capitato non sarebbe stata una vergogna, ma sarebbe stato un gesto di umanità, perché siamo tutti sulla stessa barca...

Rosario5000 07.11.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Non si riesce più a capire chi ruba veramente, rubare per mangiare,campare alle spalle del prossimo rubando legalmente.

rubino antonio 07.11.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma non è del supermercato la colpa...ma delle leggi del cavolo che ci sono in Italia....rubare non è giusto punto e basta!!invece di prendersela con un negozio quale che sia...prendetevela con chi ha ridotto questo anziano nelle condizioni di dover rubare per mangiare!!

Sabrina B., udine Commentatore certificato 07.11.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo di paese ma quando si cambia quando si cambia non c'e la faccio più.����������

walter delpiano 07.11.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

140 sono quelli che hanno scoperto....

Nicola Prato 07.11.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

L'autofinanziamento proletario non è reato, ancor meno se avviene per fame...!!! E' ora che il popolo si ribelli con forza e determinazione contro coloro che operano per l'inequità sociale...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 07.11.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
INTANTO CHE IL VECCHIO "NANO BAVOSO" SPARA "CAVOLATE",LA GENTE MUORE DI FAME
ALVISE

alvise fossa 07.11.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

e intanto chi ruba milioni di euro evadendo le tasse se la spassa alla grande.. questo paese e diventato uno schifo incommentabile!!!

kiks1 07.11.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

AAA... allora a qualcosa servono i carabinieri!

GIUSEPPE D. 07.11.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

140 furti per 4 euro = 560 euro una cifra pesantissima per un supermercato "italiano" roba da fallimento!!!

chissa' quante tonnellate di cibo butta via un supermercato in un anno!!

alexander d., bangkok.live.it@gmail.com Commentatore certificato 07.11.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

pazzesco, con questa politica chiunque di noi può trovarsi in queste condizioni

.. fa rabbia vedere che più di un condannato della casta, che ha truffato milioni allo stato, ora sta in parlamento o in politica(come penati), prendendo ancora stipendi e benefit di lusso ..

l'onestà tornerà di moda altrimenti è la fine per tutti noi !

in alto i cuori, il M5S vincerà !

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento

complimenti alla direzione dell'Eurosput, vi siete fatti una bella pubblicità..denunciare un povero pensionato ke ha 'rubato' 4€ d merce x fame..xkè nn vi fate fare delle belle uniformi cn la E (meglio M) sl braccio a mò d SS!..pago io ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 07.11.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDO IL PREVENTIVO INTERVENTO DELLA CANCELLIERI PERCHE' IL SIGNORE E' SICURAMENTE INDIGENTE.....VEDIAMO SE INTERCEDE ANCHE PER I POVERACCI

nazzario tomassetti 07.11.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

IL DIRETTORE DI QUESTO SUPERMERCATO MI FA VERAMENTE SCHIFO! SE NON SARA' RITIRATA LA DENUNCIA PER QUEL POVERO PENSIONATO NON COMPRERO MAI PIU ALL EUROSPIN! POTEVA AGIRE BEN DIVERSAMENTE, CAPISCO I FURTI, MA CHI RUBA PER FAME SPECIE UN PENSIONATO E PIU CHE GIUSTIFICATO A MIO AVVISO, NON VOGLIO DIRE CHE SIA GIUSTO MA GIUSTIFICATO CHE E UN PO DIVERSO, INNANZI TUTTO I SUEPERMERCATI CREDO SIANO ASSICURATI,(QUESTO NON E UN INVITO A FRODARE LE ASSICURAZIONI) E POI VISTO LA SOMMA IL DIRETTORE POTEVA ANCHE METTERLI DI TASCA PROPRIA IN QUESTO CASO, NON CHI RUBA UN TEL O ALTRI GENERI NON ALIMENTARI, NON SE RUBA IL CAVIALE, MA 2 MELE E QUALCHE NOCE E UNA VERGOGNA, PER IL DIRETTORE OVVIO! CARO DIRETTORE, SE DOVESSE CAPITARE UN ALTRA VOLTA UNA COSA DEL GENERE, E SE NON SI SENTE DI TIRAERE FUORI 4 O 5 EURO PER UN ANZIANO CHE RUBA PER FAME, MI CONTATTI CHE LE DO IO I 5 EURO! E SI VERGONGI!!!!

russo carmelod 07.11.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

voglio pagare il conto con gli interessi al posto di questo anziano.ma dove cazzo stiamo andando...sveglia ragazzi altrimenti sara' troppo tardi

salvatore li greci, salerano s/l Commentatore certificato 07.11.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho 52 anni e mi chiedo se sarò messo anch'io in questa condizione un giorno?
E allora, ora che ne ho la possibilità, voglio gridare forte, a squarciagola, NESSUNO VA LASCIATO INDIETRO, NESSUNO !
Come è possibile lasciare in queste condizioni queste persone, che potrebbero essere i nostri nonni, i nostri genitori ...noi stessi !!
e allora BASTA

Rolando D., Imola Commentatore certificato 07.11.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto mi riguarda oggi scrivero un alettera alla direzione dei supermercati eurospin chiedendo che ria ritirata la denuncia e che sia PUBBLICAMENTE chiesto scusa al pensionato per la scarsa sensibilità del direttore del magazzino.
.
In caso contrario NON COMPRERO' MAI PIU' NULLA nella suddetta catena.
.
Non voglio vivere in un paese dove chi ruba perchè ha fame è arrestato mentre chi RUBA miliardi di euro viene trattato come martire.

Emanuele A., Marino Commentatore certificato 07.11.13 12:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un supermercato da evitare,visto che denuncia furti da 4 euro

giovanni benassai, Firenze Commentatore certificato 07.11.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi signori dell'agenzia Arimondo srl eurospin, se da quanto dichiarato e riportato nell'articolo :http://www.riviera24.it/articoli/2013/11/6/165310/ruba-mele-e-noci-per-fame-al-supermercato-la-direzione-delleurospinda-inizio-anno-gia-140-furti
corrisponde al vero allora mi chiedo perchè non trattenere una porzione di merce a favore dei vostri ex è non clienti ridotti alla fame? Un gesto d'umanità lo fareste a questi disgraziati ma sopratutto a voi evitando di far arrivare ai media notizie di questo tipo (NEGATIVE)con le conseguenti prese di posizione da parte di gente a cui non arriva tutta l'info in questione! Suvvia ormai se ne vedono di tutti i colori.....almeno per queste piccole cose!Comunque mi piacerebbe sapere l'ammontare dei 140 piccoli furti a quanto corrisponde in soldi contanti!

ilario ., bassano del grappa Commentatore certificato 07.11.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Oggi i poveri (nel senso letterale del termine)pensionati non hanno diritto di avere fame.........Ma che popolo siamo diventato?
Mi vergogno........

Gigi C., Seoul Commentatore certificato 07.11.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Se fossi il direttore del supermercato, di fronte a casi del genere farei due cose:
per prima cosa gli chiederei se ha bisogno di altro, se non altro per mangiare qualcosa in giornata, e offrirei di tasca mia, quindi organizzerei una colletta, segnalando il caso ai clienti più in confidenza.
E infine segnalerei la cosa ai servizi sociali.
Non ci si può sottrarre alla solidarietà, soprattutto di fronte a 4 euro!
Lo so, noi siamo i poveracci, queste "spese" le dovrebbero sostenere coloro che ci hanno portato in questo stato. Ma la nostra ricchezza sta proprio in questo: nella solidarietà.

Tony Di Dietro Commentatore certificato 07.11.13 12:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In questo paese le cose vanno fatte alla grande, se ti ciucci mazzette milionarie scremate dagli appalti o le usi per corrompere magari vieni chiamato onorevole e tutti si chinano al passaggio, ma se rubi due noci e una mela per fame vieni sputtanato come l'ultimo dei delinquenti... che schifo.

Stefano C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE MA PERCHE NESSUNO VUOLE CAMBIARE TUTTO RADICALMENTE. SE IN UN BATTITO DI CIGLIO TUTTI I SOLDI DIVENTASSERO DEI FOGLI DI CARTA BIANCHI COSA FAREBBE L UOMO? DATO CHE STIAMO ROVINANDO LA VITA SOLO PER IL DENARO CHE NON SONO ALTRO CHE DEI FOGLI DI CARTA COLORATI TROVATA LA RISPOSTA SI TROVA IL SISTEMA DI RENDERE LA VITA VIVIBILE PER TUTTI GRAZIE CIAO IVANO

ivano pesarin 07.11.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

siamo al fondo del pozzo povero paese sempre piu poveri gli italiani e questo sembra non interssi a NESSUNO CHE SCHIFFO

ivano pesarin 07.11.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Colpa del pensionato che non aveva il numero della cancellieri!

Marina A., lucca Commentatore certificato 07.11.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma questa minchiata quanto ci costa?

Lo prendi, gli fai dare una lavata di capo dalle forze del ordine, prendi nome cognome e nota di quello che è successo, poi se la cosa si ripete lo mandi sotto processo.

E una bella lavata di capo, la darei anche ai capoccia dei servizi sociali.

Paolo R. Commentatore certificato 07.11.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se per 4 euro è stato denunciato per furto aggravato allora tutti i politici che rubano milioni di euro cosa gli dovremmo fare, VIVA LA RIVOLUZIONE, al rogo tutti i politici voglio vederli soffrire mentre muoiono, sputandogli in faccia e festeggiare con lo champagne

Mario Monti 07.11.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

davvero un bel gesto di solidarietà...

Fabrizio D'Amore (ufotizio) Commentatore certificato 07.11.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo fatti come questi in Italia fanno parte della quotidianita',perche' siamo alla fame grazie ai ns.politici.Nonostante tutto molti di noi ancora li votanooo!!!!MA QUANDO CI SVEGLIAMOOO?

mauro nasoni 07.11.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Il signore può star sereno... Qualcuno gli darà il numero di cell del Ministro della Giustizia che provvederà immediatamente a risolvere il suo problema....

Corrado Massa 07.11.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Direi che in questo bel supermercato di Imperia nessuno dovrebbe più metterci piede.
La Direzione avrebbe potuto risolvere in altro modo la faccenda invece di chiamare il 113.
Per 4 euro si sono fatti una bella pubblicità negativa!!!

Marco Rezia 07.11.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori