Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I Letta tengono famiglia

  • 103


famiglia_letta.jpg

"Ma i Letta che vivono sulle spalle dello Stato quanti sono?
Oggi apprendo che il vicesegretario generale della Camera prende 305.000 euro l'anno lordi e si chiama Guido Letta, cugino del presidente del consiglio Enrico e nipote di Gianni. Non ho parole." Massimo Lafranconi, Lecco

9 Nov 2013, 12:45 | Scrivi | Commenti (103) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 103


Tags: casta, Enrico Letta, famiglia Letta, Gianni Letta, Guido Letta, privilegi, sprechi

Commenti

 

Propongo la introduzione su tutti gli stipendi e su tutte le pensioni d'oro di una aliquota fiscale variabile in modo che gli importi netti che si verranno a determinare non superino la soglia dei 5.000,00( cinquemila ) euro.Naturalmente questa norma si applicherebbe anche ad eventuali cumuli di stipendi e/o pensioni.Potrebbe essere uno strumento per riportare alla realtà tanti miracolati da questa pseudo-repubblica democratica fondata sul lavoro. Il Movimento 5 Stelle è l'unico che può avere il coraggio e la determinazione,in tutto il panorama politico italiano,a portare avanti una rivoluzione del genere.

tommaso rotondo 13.11.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO MASTRAPASQUA E' IL FIGLIOCCIO DI LETTA. MESSO A CAPO INDISCUSSO DELL'INPS DAL 2008, NEMMENO GLI SCANDALOSI IMBROGLI MESSI IN EVIDENZA DALLA TRASMISSIONE REPORT HANNO SMOSSO NULLA ( HANNO FATTO FINTA DI NULLA, MNTRE NELLO STESSO PERIODO DI PIETRO VENIVA CROCIFISSO). NONOSTANTE LA VENTATA DI FINTO MORALISMO, NONOSTANTE LA SUA TOTALE INCOMPATIBILITA' CON QUELLA CARICA, LO DOVREMO TENERE FINCHE' LA CASTA DEI LETTA RESTA IN GIOCO!

indignato nero 12.11.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Seicento milioni della Lira.
Si sono adeguati al costo della vita.Loro!!!
Ma NON per l operaio che dovrebbe prendere 2200E per vivere dignitosamente,visto che il costo della vita è quadruplicato.
E questa la vera crisi,e se i soldi non girano perche non li abbiamo bisogna abbasare i prezzi e mandare a calci nel culo al diavolo sti ladri!!!
Vi ricordate quanto costava per esempio un Kg di insalata?600 lire.Oggi parte da 1,80E cioe 3200 Lire.
Il costo della vita è quintiplicato e gli stipendi sono rimasti quasi uguali per le persone per bene.
LA CRISI è QUESTA!!!

Roby Venturi, Castelbolognese Commentatore certificato 12.11.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Non credo sia opportuno ne giusto attaccare persone specifiche senza argomenti che specificatamente li riguardano. Nel caso particolare, non so nulla di Guido Letta che forse e` bravissimo. Invece, il blog mette in luce un altro problema: 305mila euro lordi l'anno sono la giusta retribuzione per il sottosegretario generale? Io penso di no.
Credo che tutti i cittadini abbiano un interesse affinche` la qualita` dei funzionari della Camera rimanga alta, data la delicatezza del loro lavoro e la competenza che richiede. Ma NON E` GIUSTO che il SEGRETARIO guadagni piu` di chi deve servire, cioe` il DEPUTATO. Prima di tutto i deputati sono eletti e i segretari no. I deputati hanno la responsabilita` politica dei loro errori (cioe` vengono mandati a casa dagli elettori alla successiva elezione se sbagliano) mentre il Segretario Generale non rischia nulla. Quindi il SG dovrebbe guadagnare meno di un deputato, e un suo sottoposto meno di lui. Insomma una bella sforbiciata (ma non al solo Guido Letta del quale onestamente ci importa poco!) e` necessaria anche solo per rendere il sistema coerente.

Fa Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.11.13 20:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

infatti quando parla degli sperperi della politica sostiene che ognuno deve essere respondabile per se stesso, ora capisco cosa intende dire, cioe' che ognuno dei famigli e' responsabile della copertura dell'introito dell'altro, uno li depreda da una parte e uno dall'atra e poi se li dividono equamente per la pace famigliare ovviamente.

monica c. Commentatore certificato 11.11.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Cra Comitati Riuniti Agricoli
+++ATTENZIONE+++
PER TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO PARTECIPARE E NON HANNO PUNTI DI RIFERIMENTO...ASCOLTA VIDEO E LEGGI ISTRUZIONI SOPRA LO STESSO
https://www.facebook.com/photo.php?v=680468725305820&set=vb.183370485094311&type=2&theater

Adriano P., Napoli Commentatore certificato 11.11.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Il commento va letto da sotto a salire sopra altrimenti non si capisce niente. Pe ragioni di spazio ho dovuto inserirne tre

Adriano P., Napoli Commentatore certificato 11.11.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Anzi, venivano riscosse. Perché da qualche giorno i cittadini infuriati hanno fatto saltare in aria i caselli. Così, addio alla riscossione dele tasse nei caselli.

Insomma, i bretoni, per dirla in ‘latino’ si sono rotti i coglioni delle tasse, delle angherie e delle ingiustizie del Governo nazionale. Difendono la propria economia, a cominciare dall’agricoltura, uno dei pochi antidoti alla finanza virtuale e mafiosa.

Sembra che all’Eliseo siano molto preoccupati. Sanno che con la memoria genetica della ‘Rivoluzione’, in Francia, non si ‘babbia’. La presa della Bastiglia e il Sessantotto non si dimenticano. Quando il popolo francese s’incazza c’è poco da scherzare.

Anche in Europa sono preoccupati. Da giorni tengono nascosto tutto. Ma, adesso, grazie alla rete, le notizie trapelano. E si diffondono.

In Italia, ad esempio, si attende con ansia l’arrivo dell’8 dicembre. Quando tutti i Forconi d’Italia hanno promesso di bloccare il Paese dalla Val d’Aosta fino a Lampedusa.

Letta, stasera, ha chiesto un altro anno di tasse, pardon, di tempo. Vediamo che succederà a dicembre.

Adriano P., Napoli Commentatore certificato 11.11.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Tengono molto i bretoni alle proprie radici culturali e linguistiche, diverse da quelle del resto del paese e se poi Parigi impone scelte che condizionano la vita quotidiana e l’economia della regione, ecco che la bolla esplode e diventa quasi impossibile controllarla”.

Insomma, proprio quello che dovrebbe succedere in Sicilia se i siciliani avessero le ‘palle’ e la smettessero di andare dietro ai tradizionali partiti bretagnapolitici fatti di ladri e, spesso, di mafiosi.

La nostra Isola dovrebbe prendere esempio dalla Bretagna. Dove la popolazione, piano piano, con i testa i “berretti rossi”, ha dato il via a un’imponente protesta popolare che coinvolge tutta la Regione.

I “berretti rossi”, per la cronaca, sono il simbolo scelto dagli agricoltori in piazza per protestare. I produttori agricoli indossano dei copricapi rossi per essere riconoscibili.

Nonostante il silenzio che avvolge la protesta, la ‘rivoluzione bretone’ va avanti. La gente, ormai, scende in piazza nei grandi e nei piccoli centri. Ed è così da quasi una settimana.

Manifestazioni, scioperi, occupazioni e scontri con le forze dell’ordine si susseguono ogni giorno. Il Governo finto-socialista di Hollande non sa che pesci prendere. Quasi tutta la popolazione è in piazza per sostenere la giusta protesta dei ‘berretti rossi’.

berretti rossi 2A fatica, con un enorme spiegamento di forze dell’ordine, il Governo centrale cerca di tenere sotto controllo la popolazione. Ma dalle voci che arrivano sembra che la protesta della gente sta avendo il sopravvento sulle forze governative. La Francia, si sa, è ‘abituata’ alle Rivoluzioni e, con molta probabilità, dovrebbe essere il primo paese europeo a ribellarsi e a liberarsi dalla finanza truffalda e mafiosa. (sopra, foto tratta da it.euronews.com)

Indicativo, stando alle testimonianze, quello che avviene nelle autostrade. Le nuove accise vengono riscosse dai caselli autostradali. Anzi, venivano

Adriano P., Napoli Commentatore certificato 11.11.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

DA UNA SETTIMANA NELLE CITTA’ GRANDI E PICCOLE LA GENTE E’ IN PIAZZA. PROTESTANO CONTRO LE TASSE, CONTRO L’UNIONE EUROPEA. E CONTRO IL GOVERNO CENTRALE DI PARIGI. I FORCONI SONO GIA’ IN CONTATTO CON I BRETONI. L’8 DICEMBRE LA PROTESTA E’ ATTESA ANCHE IN ITALIA

In Bretagna divampa la rivolta dei “berretti rossi”. Migliaia di persone in piazza, strade bloccate, proteste anche dure. Ma l’Europa risponde con il ‘silenzio-stampa’. Ed è anche logico: alle varie massonerie finanziaria che si sono impossessate dell’Unione berretti rossieuropea le rivolte – ‘giustamente’ – vengono viste come fumo negli occhi.

Ma la rivolta c’è. Per ora solo in Bretagna. Ma con la possibilità di allargarsi ad altre Regioni della Francia e anche in Italia. Dove i Forconi sono già in contatto con i ‘berretti rossi’. (sopra, foto tratta da affaritaliani.it)

Insomma, dopo anni di insofferenza e drammi sociali, la Regione più a nord della Francia ha deciso scendere in piazza. Per dire basta alla tasse e all’austerità.

A scatenare la rivolta è stato l’aumento delle tasse sui prodotti agricoli. Una tassa odiosa per una Regione che vive in buona parte di agricoltura.

La protesta è nata nelle campagne. ma, piano piano, nel giro di qualche giorno, ha ‘contaminato’ altre categorie economiche e sociali.

C’è insofferenza verso le tasse, l’Unione europea, la finanza. Ma i bretoni non sopportano nemmeno la gestione centralizzata che, com’è noto, è una caratteristica della Francia. Insomma questa Regione non sopporta più il giogo di Parigi.

Tra l’altro, come leggiamo su sito Losai.eu, in Bretagna “il tricolore è quasi assente; chi va a visitare quei luoghi così stupendi che si affacciano sull’Atlantico non chiami un cittadino del luogo con l’aggettivo francese e non si rivolga a lui in lingua francese, perché tutto ciò potrebbe passare addirittura come un’offesa.

Adriano P., Napoli Commentatore certificato 11.11.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Anche Gianni Letta aveva uno zio....un prefetto fascista a cui è stata intestata una piazza con tanto di statua...a spese del fondo per il terremoto...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/25/io-non-pago-il-busto-del-fascista-letta/153487/

Fabio Garlini, fabiobg78@gmail.com Commentatore certificato 11.11.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamoci dello zio di Gianni Letta, prefetto fascista a cui è stata intestata una piazza con statua, usando i fondi per il terremoto...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/25/io-non-pago-il-busto-del-fascista-letta/153487/

Fabio Garlini, fabiobg78@gmail.com Commentatore certificato 11.11.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è come l' infestazione delle cavallette...sono dapertutto...e godono di stipendi D'ORO...che la povera gente, togliendosi il pane di bocca deve contribuire a pagare....!!!

Maddalena Pachner 10.11.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Letta "kiede agli Italiani d essere giudicato a fine 2014, quando ci sarà la ripresa" ke, a suo dire, sarà l'effetto del lavoro del suo governo..ma ke è un governo 'a scoppio ritardato'?
cioè fà le leggi adesso e i risultati si vedono alla fine dell'anno dopo? o.O (furbo il volpone democristiano..così se il suo governo cade prima ness1 potrà incolparlo della mancata ripresa ^^)
Allora t propongo io la forma d giudizio: dal 1^ Gennaio 2015 (ma dubito ke sarai ancora al tuo posto) per ogni giorno ke passa senza ripresa un bel CALCIONE nel CULO!..o preferisci alle balle? tanto ce l'hai d'acciaio no ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 10.11.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi da soli non lo capiscono....li aiuteremo noi alle prossime elezioni...cmq io preferirei tutta la famiglia Di Battista che tutta la famiglia Letta

pelli v., roma Commentatore certificato 10.11.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Se non sbaglio, ci dovrebbe essere anche la zia che é presidente (si fa per dire) della C.R.I.

Mario P., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

scacciamo queste larve umane che stanno divorando il nostro paese .... go home Letta's family !

Alfredo Colato Commentatore certificato 10.11.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma ditemi come si fa a cambiare tutto il marcio che c e in italia non sono solo i politici a fare male alla mia amata italia ma anche la gente ....tutti sono corrotti o corruttibili vedo cose in italia che in nord europa sono inimagginabili ..pensa un po io mi vergogno a buttare la cicca della mia sigaretta per terra quando sono a stoccarda, ma non perche la polizia mi potrebbe fare 5 euro di multa, ma perche so che non e bello farlo percio ditemi da dove iniziare a fare cambiare la testa al mio amatissimo popolo ..perche io sono e saro sembre un italiano orgoglioso di esserlo ..... difendo gli italiani a spada tratta quando un tedesco o un francese o che sia un inglese si permettere di sfotterci ma avvolte cado nello sconforto quando leggo notizie di corruzione o sporcizia nelle nostre strade o altre cose che tutti noi sappiamo bene ..il il cambiamento viene dal basso e vero ma e il basso che deve per prima cambiare e il cittadino che non deve buttare il pacchetto delle sigarette vuoto per terra e il cittadino che vota e dovrebbe scegliere per il fututro dei suoi figli ... L ITALIA E LA PIU BELLA NAZIONE DEL MONDO NON ABBIAMO BISOGNO DI GRATTACELI ALTISSIMI NON ABBIAMO BISOGNO DI PONTI HO TUNNEL ABBIAMO TUTTO I NOSTRI AVI HANNO CREATO IL MONDO CIVILE FORSE PURE CON INDRICHI E GUERRE MA HANNO DATO AL MONDO INTERO UNA CULTURA INIMAGGINABILE E ADESSO CHE FACCIAMO MANDIAMO I NOSTRI GIOVANI A LAVORARE NELLE TERRE STRANIERE TERRE STRANIERE CHE PERO MERITANO MOLTO PERCHE DANNO AI LORO CITTADINI SERVIZZI CHE IN ITALIA HANNO SOLO I POLITICI E AFFINI ......spero che un giorno i cittadini aprano gli occhi e che come noi al estero abbiano l orgoglio di essere italiani e difenterlo scusate i mie errori ma e da molto che non vado piu a scuola .....Cambiate cercate di cambiare e siatene orgoliosi ....

baiunco cateno 10.11.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA SOLA PAROLA VERGOGNA! Ma cosa aspettiamo a cacciarli?

alessandro girolami, vinci Commentatore certificato 10.11.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

E poi ci si meraviglia che la gente evade le tasse. L evasione non nasce dall eccessiva pressione fiscale o almeno non è solo quello. Parte dell evasione nasce dal modo in cui vengono spesi i soldi pubblici. Dare un tale stipendio al cugino del nipote dello zio mi fa schifo. Perché dovrei pagare le tasse? Per arricchire i letta? Mentre io a stento arrivo a fine mese? Maledetti maledetti maledetti. Spazziamoli via.

michele marra 10.11.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Gli affari di famiglia

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 10.11.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Vi dimenticate sempre che Letta zio e'anche e sopratutto uomo particolare di sua Santità il Papa, ecco spiegata la zietta alla Croce rossa , che teneri fanno del bene al popolo bue coi soldini delk'8x mille ( 4 miliardi MILIARDI di euro annui !!!!!) cioè soldi nostri e loro hanno incarichi e benemerenze di stato e di curia, che da sempre con le Fondazioni bancarie e la politica sono un tutt'uno culo e camicia .
E i nipotini Letta del PD ? Non sono deliziosi? Così di sinistra così attenti ai bisogni di quei pezzenti del popolo bue che gli da pure i soldini delle tessere del PD e dei sindacati ben pasciuti che ingrassano alle spalle del popolino e che stupide bestiole i cittadini vanno anche ai comizi duri e puri di sinistra , chissà come ci trovano carini, come le scimmiette allo zoo credo .
Come quando diamo l'offetorio a messa che la curia coi politici e le banche e'tanto povera...
A questi l'euro va benissimo ricordate i veri ricchi sono questi curia e politici che fanno pure finta di piangere miseria e sono più ricchi di creso e decidono sulle teste di lavoratori e imprenditori e artigiani , che ci prostriamo x sopravvivere alle loro leggi da dittatura e a chi lavora protetto ancora oggi sotto la tetta dello stato svenduto a Bruxelles .

Yago 10.11.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Come diceva qualche baldr4cca di ministra e qualche politico figlio di un pedofilo... NON BISOGNA CERCARE IL POSTO FISSO... Certo li riservano per loro ... Ma morissero tutti uno in fila all'altro. Il problema è tutto quello che c'è dietro ... Il 90 % dei funzionari e degli insegnanti sono parenti di "sotto casta" servi più o meno consapevoli e complici di questi maiali di politici, gente che insegna o amministra o dispone della cosa pubblica senza neanche conoscere l'italiano ... Ma chi ci salva ... Solo una rivoluzione armata e rapida, tanto sono conigli al primo morto scapperanno ... Il problema è chi c'è dietro ... Ed il loro braccio armato ... Mafia camorra e forze dell'ordine... Tutti insieme appassionatamente.

Alberto Da Sabaudia 10.11.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

LADRI! Tutti ladri! Liberiamoci al più presto e per sempre! Viva il M5S.

gaetano frassica, messina Commentatore certificato 10.11.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Nn siamo ancora incazzati xchè quello che ci fanno vedere nn è nulla in confronto a quello che fanno ringraziamo m5s che ci informa su quello che può.

capece giuseppe 10.11.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi stupisco di chi si stupisce... Ormai sono generazioni che l'Italia va avanti così. Il vero problema è che la classe politica rispecchia quello siamo diventati e non il contrario...

stefano caligara 10.11.13 08:11| 
 |
Rispondi al commento

E' LA LEGGE DELLA CONSERVAZIONE DELLA SPECIE, CARO!!
VI MERAVIGLIATE ??? I DUE TERZI DEI CITTADINI VOTANTI IN ITALIA, VIVONO COSI' ! ED ESSI SONO AL GOVERNO, CARINI GRILLINI.... (S'E' LA VI) TUTTO
IL RESTO E' 'MINGHIA' CARI MIEI.
VIVA L'ITALIA !
...E DAL VATICANO: '..AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO'... CIOE' IO MAGNO E VOI NUN VALETE UN CAISER...
SALUTI A TUTTI...

d'addona Crescenzocrescenzodaddona 10.11.13 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Sull area unica per il sostegno il M5s ha seguito una incoerenza totale che dimostra approssimazione e non conoscenza del problema: nel programma elettorale si precedeva l area unica, si astengono in commissione quando c'è da approvarla (Centemero), si lamentano dopo una semi approvazione di non essere riusciti nell intento, adesso firmano per il ripristino delle 4 aree. Più confusi di così è difficile o vanno dove va il vento........ Non sapevo dove scrivervelo e l ho scritto qui. Mi dispiace avevo dato molta più fiducia ai 5s ma così non si va da nessuna parte, alle prox elezioni si floppa e bisognerà aspettare un altro movimento di massa che dia la sveglia.

Gaetano Lecce 10.11.13 07:12| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Casta. Ma che bella famiglia : 1° Capostipede Guido Letta, prefetto fascista
2° vice segretario Generale della Camera dott. Guido Letta, (Funzionario)
3° Gianni Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio del governo Berlusconi (PDL)
4° presidente del Consiglio Enrico Letta (PD)

Alekos Firenze, Firenze Commentatore certificato 10.11.13 06:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E stasera intanto da Fazio , hanno detto che 2 senatrici del movimento hanno agevolato familiari...quanto sono tendenziosi...e gli italiani ci credono a quello che dice la TV

caterina c. Commentatore certificato 09.11.13 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono esterefatta...ma la Gabanelli, che è tanto scrupolosa a indagare sul blog di Grillo perchè non indaga anche sui Letta, di situazioni starane ce ne sono molte !!!

caterina c. Commentatore certificato 09.11.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il parlamento per i governanti e'per mettere al lavoro tutti parenti e tutti gli amici del popolo ma chi se ne frega noi per loro siamo dei rompi balle

Pria Saverio Leonardo 09.11.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo.
Peggiori di un titolare d'azienda privata..almeno questo la passa al figlio ma non ai figli dei fratelli...
ma l'azienda stato italiano è grande e c'è posto per tanti parenti e familiari. E questi ne dispongono come se fosse un'azienda di loro proprietà .
Ma il Letta capo del governo chi mai lo ha votato? nemmeno quelli che hanno votato PD. E' lì solo perchè lo ha deciso il partito.
Che schifo. Peggio della mafia

caterina c. Commentatore certificato 09.11.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Solo un paese di tonti senza ne palle ne carattere puo permettere tanto! coloro vivano da 60 anni sull'ignoranze ed immobilismo di un paese a cui interessa il calcio,la macchina ,la figa e andare a rimini 10 giorni all'anno !!! questo è il bel paese abitato da trogloditi


C'è anche la sorella Maria Teresa che è Vice Presidente della Croce Rossa Italiana

Massimo Piras 09.11.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Lafranconi nel minipost accanto segnala ques

"Oggi apprendo che il vicesegretario generale della Camera prende 305.000 euro l'anno lordi e si chiama Guido Letta, cugino del presidente del consiglio Enrico e nipote di Gianni. Non ho parole."


E questo è solo un 'VICE-SEGRETARIO'!

e il segretario generale QUANTO PRENDE?!?!?!

E poi dicono di NON AVERE MAI SOLDI PER NIENT'ALTRO.

E ci credo...se li sono già fottuti TUTTI...LORO!

Dino Colombo Commentatore certificato 09.11.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho creato una mail scegliendo alcuni articoli usciti nel ultimo periodo nel blog ed l'ho inviata ha molti contatti chiedendo di farla girare. Se qualcuno la ritiene una buona idea potrebbe fare copia incolla ed inviarla ai propri contatti così da riuscire a creare più catene:

COMUNITÀ EUROPEA.

Filmato delle iene mai mandato in onda
( Bildemberg ):

http://www.youtube.com/watch?v=mmtEIcSlJu4

Che cosa è il MES:

http://www.beppegrillo.it/2012/09/cose_il_mes_cla.html


Che cosa è, e cosa bisogna fare per risanare il debito pubblico:

http://www.beppegrillo.it/m/2013/11/le_catene_del_debito_-_piero_ricca_intervista_francesco_gesualdi.htmlk

Intervista a Mario monti allla CNN:

http://www.byoblu.com/post/2013/11/02/monti-confessa-stiamo-distruggendo-la-vostra-domanda-interna.aspx

Canale YouTube M5S :

http://m.youtube.com/user/M5SParlamento?desktop_uri=%2Fuser%2FM5SParlamento

FAI GIRARE QUESTA E-MAIL !

CHI NON INFORMA È COMPLICE

Ivan Corradini 09.11.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO !!!! Maiali porci schifosi maledetti bastardi luridi crepate

Belle' luciano 09.11.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

aah dimenticavo il cugino magnone Guido..ke prende la modica annualità d 305mila € LORDI (e lo sn davvero..) ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 09.11.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

ma ke bella famigliola..quadretto xfetto del nepotismo Italiota! sicuramente da nn prendere ad esempio x le future generazioni..
ki vorrebbe un nonno fascista (Gasparri, La Russa..certo ^^), una zia ambigua crocerossina ed uno zio (Letta senior) gran cerimoniere d B., finto buonista e pacere ke più ruffiano nn si può..vero Letta Junior, balle d'acciaio e lingua setosa? ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 09.11.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Ennesima vergogna, questi "politici", per i parenti, gli amici, i compagni, i camerati, ecc. ecc. una sistemazione la trovano sempre. Gli altri si possono accomodare in fila alla Caritas. Ma noi non ci stiamo. Grazie al M5S e a tutti i cittadini onesti, nei quali ci identifichiamo, che ci permettono di conoscere le ingiustizie, tutte attuate da questo governo e da quelli che lo hanno preceduto.

ERMELINDA R., SASSARI Commentatore certificato 09.11.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Urlatelo ovunque come farò' io con chiunque affronterà discorsi politici con me, perché la gente ormai è' anestetizzata a tutto.... Tranne a quello che passa in TV, e se voi nn deciderete di occupare qualsiasi spazio offerto in TV non c'è la faremo neanche alle prox votazioni a cacciare sti delinquenti dal parlamento .
Forza m5s aiutateci!!!!???

Daniele milanesi 09.11.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E come è stato assunto?
Le indagini sono in corso?

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 09.11.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

In Italia queste cose sono di ordinaria amministrazione,c'è poco da scandalizzarsi queste anomalie si riscontrano in quasi tutte le attività statali.

walter p. Commentatore certificato 09.11.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Comunque la colpa è anche nostra,
L'italiano è cosí, non si scandalizza affatto,
Anzi ha invidia, ci vorrebbe stare lui, solo per la soddisfazione di vedere l'altro appena sotto.
Quando il cervello regredisce, allora emerge l'animale,
Gente che ha passato 30 anni a studiare, iscritti all'albo.. Pagano minorenni per prostituzione,
Padri e madri di famiglia, a giocare con le macchinette mangiasoldi,
Ultranovantenni che non lasciano spazio ai giovani,
Quarantenni e cinquantenni che si rifanno, artificiali, e tolgono spazio vitale alla gioventu.
W l'italia, nonostante gli italiani....

Franco Losini 09.11.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' importante che il M5S non si comporti come gli altri, che non vengano assunti come collaboratori parenti, nipoti, fidanzati, amici..Secondo me è gravissimo e ci vorrebbe l'espulsione!!

elena bagolini, gbagolini@libero.it Commentatore certificato 09.11.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Letta vanno sterilizzati da piccoli

Riccardo Garofoli 09.11.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Penso bisognerebbe privarli di tutti i loro beni, visto i risultati ottenuti...Per magnanimità lasciare loro una pensione di 1500 € lordi mensili...e che iniziassero a guadagnarsi il pane con un lavoro onesto (se lo trovano)

Piero Ricci 09.11.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordate che è dalle amicizie e parentele che ne discende il comportamento mafioso della politica sono tutti legati culo e camicia da interessi di parentela, amicizie, lobby,
ed amenità varie.

Come farà questo paese a non essere corrotto?

Quando questo paese combatterà il conflitto di interesse?

E' inutile l'onestà?

Ci devono essere leggi che devono essere rispettate o fatte rispettare.

Un condannato deve stare fuori dalle istituzioni senza passare dalle decisioni del parlamento xchè troverà sempre un appoggio a cui appigliarsi.

Poi volevo fare una considerazione sulla tv.

E' possibile che non ci sia limite alla decenza, come mai persone indagate, condannate, tornano a pontificare in tv, anche lì ci sono gli amici è uno schifo.

Forza M***** la medicina è:

TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA NAZIONE

un saluto tutti da

nessun copy

nessun copy 09.11.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

E' TUTTO UN MAGNA MAGNA.

carmelo riccardo maria giuffrida, catania Commentatore certificato 09.11.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

L'albero genialogico dei Letta è un bosco
Con radici estese su su fin al nostro cul

Riccardo Garofoli 09.11.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanti sono
Ma poi tutti nella pubblica amministrazione

Riccardo Garofoli 09.11.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che non siano molto prolifici
Anche perché sono cari da mantenere

Riccardo Garofoli 09.11.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento

adottane uno anche tu!!!

Biagio I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Un Letta per uno non fa male a nessuno

Riccardo Garofoli 09.11.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Allo strapagato vicesegretario generale della Camera GUIDO LETTA è stato dato lo stesso nome di battesimo del capostipite della famiglia Letta nel giro del Potere: il PODESTÀ FASCISTA abruzzese Guido Letta (zio di zio Gianni) alla cui memoria tutta la famiglia dedita al parassitismo di stato deve gratitudine.

Vorrei ricordare anche MARIA TERESA LETTA, sorella di zio Gianni, alto dirigente della Croce Rossa Italiana: è stata mentore della candidatura di Chiodi (PdL) alla presidenza della Regione Abruzzo ed è nota alle cronache giudiziarie per qualche poco commendevole intrallazzo.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 09.11.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

si Baby F. fondata sul lavoro nostro, sul sudore dei cittadini comuni e sui nostri sacrifici, xche' e' di questo che parliamo. noi lavoriamo e loro incassano, si donano le poltrone e con esse la facilita' del bottino gratuito. nullafacenti benpensanti con la garanzia di ogni bene di superlusso compresa una ricchissima vecchiaia, vecchiaia che io, nonosante i miei anni di lavoro non so se potro' permettermi.

monica c. Commentatore certificato 09.11.13 16:58| 
 |
Rispondi al commento

due fratelli del letta fascista sono all'università,la sorella presidente alla croce rossa,ma che schifo

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Eravamo tutti convinti che i nobili li avevamo esiliati o che erano privilegiati di alti tempi
A quanto pare hanno cambiato giacca ma non le sembianze PATRIZI E PLEBEI come nel passato cosi adesso.

rubino antonio 09.11.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

e pensare che nei miei primi quarant'anni credevo di vivere in una repubblica democratica fondata sul lavoro.
A calci devono andarsene, TUTTI!! Oligarchia marcia fino al midollo!

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

E' una grande porcheria!!! Anche i grandi sperperi da parte della RAI....D'altronde, basta bloccare l'indicizzazione delle pensioni e dei contratti per rifornirsi....

Nilde Randazzo 09.11.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

La famiglia Lettams!

Marco V., Bari Commentatore certificato 09.11.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto aspettando con ansia il giorno dell'invasione a Roma.... Andiamo a prenderli a calci!!! Ma a chi stiamo aspettando?
Sono Stufo!!!
Voglio che vadano via e verificati fiscalmente uno x uno!!!

Luigi 09.11.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA è tutta na barzel-LETTA la cosa simpatica per usare un eufemismo è che invece di buttare giù questo sistema, facciamo carte false per poterne fare parte. Totò e e Alberto Sordi con i loro films ne hanno tracciato un profilo più che reale...Non a caso la DC ancora oggi con i propri rappresentanti è la classe politica di di riferimento per molti italiani. ..L'Italia è un bel paese... molto meno da hi è rappresentato. ...

antonio ventrone 09.11.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Facciamoci restituire i soldi da questi barzeLETTA! anzi andiamoci a riprendere i nostri soldi da questi parassiti!! Sono come zecche attaccate alle palle, noi a sacrificare la nostra esistenza tra mille difficoltà e questi diventano inamovibili nei loro privilegi. Ma per grazia ricevuta da chi? Chi li ha messi lì? Chi li ha votati? Indietro i nostri soldi !!! Stop ai privilegi e che vadano davvero a lavorare!! L incazzatura monta! Bene. Amen.

Giuseppe Maldera 09.11.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

io direi come grillo 5 mila al mese e con i restanti 25000 vivrebbero bene 12 famiglie italiane coc 2 bambini se si sentono umani come la cancellieri..allora tutto andrebbe per il verso giusto....

salvatorecilea 09.11.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

In Italia c'hanno tutti famiglia e spesso e' numerosa.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

sistema comunista,russo o casta o perfetta organizzazione.meritano.

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 09.11.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Giuliano Della Penna 09.11.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

R apina A utorizzata I taliana

Fabio Bernabei 09.11.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

UN GIORNO,CHISSA'QUANDO,FORSE PRESTO IL LORO NONE VERRA' NOMINATO.QUEL GIORNO,NON CI SARA' PIU' SANTI IN PARADISO.

Marco C. Commentatore certificato 09.11.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

LA GALASSIA LETTEA SOPRAVVIVERA' ALLA SUPERNOVA?

Marco C. Commentatore certificato 09.11.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

A famigghia....Mi torna in mente lo slogan di certi anni..una mano lava l'altra e con tutte due ci si lava la faccia!!!Ora questi sono i risultati...

PAOLO B., Ciriè (TO) Commentatore certificato 09.11.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

l anno scorso ho censito e catalogato piu di 5000 professori universitari(nella stessa università)...ceppi e ceppi di parentela..negli ospedali cognomi da dinasty. ..mancava la sigla.

sara 09.11.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Consulenze per colture di molluschi, matrimoni pagati da noi, ristoranti di lusso, gioielli, rimborsi di 50cents per il treno, consiglieri speciali e saggi chiamati in periodi in cui si dovrebbe (a parole naturalmente) tagliare e ''dare dei segnali precisi ai cittadini'' (cit. E. Letta) che pagano piu di tasse che di effettivi consumi. Che dire, credo ormai sia solo questione di tempo, le prese in giro storicamente non sono durate per sempre e le persone quando arriverà il momento in cui non ce la faranno piu' si ricorderanno di tutto quello che hanno dovuto sentire e subire.

Filippo Fiammetti 09.11.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

SI, FACCIAMO UNA ANAGRAFE ON LINE CON TUTTO PARENTOPOLI !

Non dobbiamo stupirci, ormai la struttura politica dell'Italia è, come già ipotizzato da qualcuno: MEDIO EVO 2.0.
Per cui è organizzata così:

re
principe
duca
marchese
conte
visconte
barone
signore
baronetto
cavaliere ereditario
nobile
concubini e concubine
adulterio e lacchè

E poi ci siamo NOI, quelli che lavorano, quelli che permettono agli ALTRI, di vivere una vita decorosa.
In cambio però abbiamo: il Calcio, Sky, il telefonino, e la promessa di una vita felice nell'aldilà .
W LA MONARCHIA ?

giordano 09.11.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

è inutile star qui a scrivere insulti!
Dobbiamo presentarci in un milione di persone tra piazza Colonna e piazza di Monte Citorio e tirarli fuori di lì con le buone o con le cattive!

Massimo Mastrangelo 09.11.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LA "PARTITOCRAZIA" DEI SOLITI VENDUTI DEI ELTTA
ALVISE

alvise fossa 09.11.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

A Gianni nessuno puo' dire di no.
Li ha tutti sotto schiaffo , tutti dossierati.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

si chiama parentocrazia.

Claudio 09.11.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Non è tanto che ci siano più persone della stessa famiglia a lavorare li, ma la cosa importante è sapere se sono più qualificati di altri e soprattutto in che modo sono arrivati li.

Franco D'Alex (yoshi1981) Commentatore certificato 09.11.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

La dinastia dei Letta non è certamente l'unica a popolare le Istituzioni. Sarebbe interessante fare un censimento al riguardo, ne verrebbero fuori delle belle a tal riguardo. Con buona probabilità i 2/3 dell'albero genealogico di ciascuna famiglia assunta.

Paolo G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

E se comiciassimo a pubblicare la ragnatela di parenti (no omonimi)?
Iniziamo da un cognome: Giorgio Napolitano.
E via via tutti (ma proprio tutti!) I ministri.
Poi ci fermiamo. (Segretari, sottosegretari, baroni, industriai e sindacati li lasciamo perdere...per il momento).

maurizio 09.11.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

N O N H O P A R O L E
ps cosa fa un sotto segretario? Ed ancora ha anche lui un sotto sotto segretario alla camerletta?
Chi é causa del proprio male deve piangere se stesso... ce li meritiamo tutti ....
piu' che in alto i cuori, direi
LANCIAMO I NOSTRI CUORI NELLA BATTAGLIA A DIFESA DELLA NOSTRA COSTITUZIONE contro corruzione, clientelismo, raccomandazioni, abusi

Francesco romeo 09.11.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Io invece dico le seguenti parole:attaccamento alla politica significa rubare I soldi ai cittadini,il nostro e un M A F I O P A R L A M E N T O,mi chiedo quando insorgeremo,visto che mangiare tre volte al giorno e diventato un lusso per molti di noi italiani.ci vuole il ripristino della Pena di morte....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 09.11.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un paese nel quale la famiglia conta ancora è le parentele hanno il loro peso. Al di là del cognome penso peró che soprattutto uno stipendio pubblico (per un servizio reso alla collettività) non debba superare il limite della decenza. Pertanto penso che 100/150 mila euro siano sufficienti. E' a causa di questi super burocrati strapagati e dei cosiddetti manager di Stato pure loro strapagati (tutti intoccabili) che il nostro Paese versa in queste condizioni!
E che dire poi dei dipendenti delle Camere che possono ancora andare in pensione a 53 anni in barba alla disastrosa riforma Fornero!
Quanto c'è da fare ancora!

Mario Corti 09.11.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione .è meglio non aver parole,ma almeno "che schifo!"fammelo dire!

Paola L., Verona Commentatore certificato 09.11.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori