Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La disinformazione scientifica della RAI

  • 97


disinformazione_scientifica.jpg

"I medici veterinari denunciano: dalla RAI disinformazione scientifica e incoraggiamento all'abbandono animale. L'Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI) chiede pubblica rettifica! "Cane e gatto non vanno d'accordo con una gravidanza" è l'infondata e diseducativa conclusione del Dottor Luciano Onder, pubblicamente dispensata tramite il servizio televisivo pubblico. Disinformazione scientifica e incoraggiamento all'abbandono animale sono le accuse che l'ANMVI rivolge al programma "I Fatti Vostri", RAI 2, nel corso di una puntata in cui si è parlato di toxoplasmosi. L'Associazione chiede a RAI 2 una pubblica rettifica. Il rischio di contrarre la toxoplasmosi in gravidanza dipende esclusivamente da comportamenti sbagliati assunti da una gestante non correttamente indirizzata verso la prevenzione dell'infezione. Il medico veterinario e nessun'altra professionalità può suggerire semplici comportamenti di igiene e di alimentazione per il gatto: cambiare e igienizzare sempre la lettiera, alimentarlo correttamente; eventualmente eseguire un test per verificare se il gatto ha già sviluppato l'immunizzazione alla toxoplasmosi. Suggerire di allontanare cani e, in particolare i gatti per tutta la durata della gravidanza costituisce un grave, ancorché involontario, incoraggiamento all'abbandono degli animali da compagnia, esseri sociali che una volta entrati in famiglia non vanno emarginati o rifiutati. Dall'Emittente di Stato ci aspettiamo una immediata correzione di rotta" Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

21 Nov 2013, 12:00 | Scrivi | Commenti (97) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 97


Tags: animali, disinformazione scientifica, Luciano Onder, RAI, RAI2, veterinari

Commenti

 

Da quando vivo in Italia vedo che gli abbandoni di animali non sono infrequenti, ma ciò che è stato detto in questo programma Rai circa i rapporti tra gravidanza e i rischi connessi a patologie a trasmissione animale non lo interpreterei come un invito ad abbandonare cani e gatti. È solo una constatazione che la gravidanza è un momento particolarmente delicato nella ita di una donna e il feto è particolarmente vulnerabile.

Lisa Olson 19.11.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Quante volte la voce interna ci dicono che facendo il nostro
bene a spese di altro, facciamo male. Crediamo di seguire l'impulso
della natura sotto l'immagine di dio, e lui resistiamo: ascoltando questo
che dice ai nostri sensi, disprezziamo ciò che dice ai nostri cuori. L'essere
attivo obbedisce, esserlo passivo comando. La coscienza è la voce del cuore;
le passioni sono la voce del corpo.
“Piccola offerta di finanziamento: Mutua assistenza per la famiglia.
Io chiamata la signora GIUSEPPINA ELEONORA, mi sono una donna in Christ con
bambini ed un marito di nazionalità spagnola (Moreno Ando PECO) e con le mie azioni voglio grazie a ciò che il mio dio lo ha offerto aiutare le famiglie in inferiori
gesto con un credito da 1.000 a 100.000 euro su una percentuale del 2%. Volete
contattarmi se siete riguardare sul mio e-mail principale ed unico:
giuseppina.eleonora01@gmail.com per la vostra domanda grazie! Anche se ne hai provare, una o due volte e quello non ha andare, viene e fa TA domanda con volta, la credenza ed ha uno spirito d'acquisizione prima di TA chiede “dio resta dio di fronte alle nostre necessità può che la bibbia detto la felicità non consiste né nella gloria né nella potenza, né nella ricchezza, ma soltanto nella pace della coscienza e l'offerta a dio.

Dio li ama, è benedetti

La Sig.ra GIUSEPPINA ELEONORA

e-mail: giuseppina.eleonora01@gmail.com

GIUSEPPINA ELEONORA 25.05.16 04:51| 
 |
Rispondi al commento

Confermo che essere in gravidanza non vuol dire dover abbandonare gli animali. Se si incinta devi prendere delle precauzioni nella relazione che hai con i tuoi gatti, ma non vuol dire che li devi cacciar via di casa!

Laura Miracolo 21.04.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Francamente state esagerando… ma dove ha detto che si devono abbandonare gli animali?? Ultimamente sembra che ogni occasione sia buona per attaccare qualcuno, vi preoccupate del contenuto delle trasmissioni degli altri ma valutate almeno il contenuto dei vostri articoli? Se ne pubblicate uno ogni 5 minuti è normale che il livello scenda e a proposito, Beppe Grillo è al corrente di quello che scrivete??
A chi vota il Movimento interessano i problemi del Paese, le vostre proposte e la documentazione di ciò che avviene nelle stanze del potere. Il resto è gossip.

Pasquale Mennella 24.11.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Tutti gli studi scientifici dimostrano che avere un gatto in casa non rappresenta un fattore di rischio (inutile che si parli del cane data l’enormità della sciocchezza detta) per contrarre la Toxoplasmosi.
Consiglio allo Storico (non medico) Onder di leggerli invece di parlare, come da intervista rilasciata al Fatto quotidiano "di quasiasi libro di ginecologia" senza citare la fonte e di barricarsi dietro il solito "un bambino vale più di un gatto" Gli unici fattori di rischio per contrarrre la Toxoplasmosi sono: 1) Consumo di carni poco cotte 2 )contatti con il suolo frequenti (es. giardinaggio 3 ) Viaggi al di fuori di Europa, USA e Canada. Tenere un gatto (ed a maggior ragione un cane!!!) comporta lo stesso rischio di tenere un marito o un parente (come veicoli passivi delle oocisti sporulate) in casa. Mettiamo in pensione anche loro? Facciamo bollire tutte le persone che si avvicinano ad una donna in gravidanza? E' vergognosa l'informazione data che è attaccata da tutte LE ASSOCIAZIONI SCIENTIFICHE MEDICHE E MEDICO VETERINARIE ed è semplicemente patetico il tentativo di difesa del giornalista che anziché fare "ulteriore" disinfomazione dovrebbe fare una rettifica.e chiedere scusa. Visto che argomenenta di "un bambino è meglio di un gatto" perché non ci parla "di come vengono spesi per fare disinformazione, creare falso allarme e si conceda che suggerimenti (al limite dell'abuso di professione) vengano dati da personaggi non qualificati" con i soldi dei cittadini , quindi pubblici?" Forse perché vicedirettori di RAI2?
Dr Luigi Venco
Medico veterinario. Specialista in Clinica dei Piccoli Animali
European Veterinary Parasitology College Diplomate

Luigi Venco 24.11.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Forse, vista la disinformazione sistematica e per di più a pagamento, sarebbe il caso di allontanare la RAI dalle nostre case e non solo per il periodo di una gravidanza.

Alberto R., Torino Commentatore certificato 24.11.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Vivo con un gatto da 14 anni e con un cane da 3... Ho una bimba di 15 mesi... Gravidanza tranquillissima e negativa alla toxo!!!
Mia figlia sta crescendo con i suoi fratelli pelosi e avrà il 50% in meno di possibilità di beccarsi delle allergie!!
Gli umani ignoranti sono la vera piaga di questo pianeta!!!!

Irene Sclafani 23.11.13 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, sinceramente sarei più indignato se una semplice pioggia se pur incessante faccia morire, dico morire, due piccoli bambini di 2 e 3 anni con i loro rispettivi genitori che hanno fatto di tutto per salvarli....non riesco ancora ad immaginare quei momenti di tragedia.... e perché nessun dottorino si è indignato più di tanto? perché non cercano di dare una sistemazione civile a tutte le famiglie che vivono con l'angoscia di un'alluvione? pensano solo a querelare la rai per cani e gatti? ammazza che progresso.....

Giuseppe C., Aprilia Commentatore certificato 22.11.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Gli animali esistono su questa Terra per se stessi. Non sono stati creati per gli umani, così cme i neri non sono stati creati per i bianchi né le donne per gli uomini.

A. Walker

Walker 22.11.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Chi parla male di cani e gatti, ma anche degli altri animali, non ne ha mai avuto uno in casa. Sono meglio delle persone? Cazzo certamente! Senza alcun dubbio! Meglio di me, di te e degli africani, asiatici, mericani e qualsiasi altro umano! Loro non distruggono il pianeta in cui vivono. Non odiano a prescindere e sono esseri semplici, da proteggere!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 22.11.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Puntuale come un orologio atomico, ecco il solito articolo "animalista". Mi fa pensare male che sul Blog di Grillo da una parte si faccia informazione e dall'altra si cerchino i voti dei meno tolleranti ed obiettivi ossia gli "animalisti domestici".

E' sotto gli occhi di chiunque che, al seguito di un analogo progetto statunitense calato dall'alto, nel mondo occidentale e non gli animali domestici più redditizi (cani e gatti) vengono promossi con ogni mezzo: informazione televisiva, carta stampata, internet.

Dietro questo ENORME BUSINESS (solo in Italia si parla di 1000 milioni di euro, e siamo ancora all'inizio) ci sono gli interessi dei canili in gran parte in mano alla 'ndrangheta, dei produttori dell'unico cibo concesso dai veterinari( i famigerati croccantini, che rendono ogni cane un enorme serbatoio di gas puzzolente), la casta dei veterinari (2000 euro per intervenire su un gatto con un tumore, per farlo vivere un mese alimentato a forza) e via andando.

Poi ci sono i deficienti, quelli pericolosi, che minacciano chiunque la pensi diversamente da loro: gli "animalisti", quelli per i quali i cani devono poter entrare dovunque, anche al ristorante e al supermercato alimentare, quelli che "sono cani, come fai a non farli abbaiare?" Quelli che "il pit bull slegato è tanto buono, non fa niente", quelli che "voglio più bene agli animali che agli uomini", quelli che non vogliono gli extracomunitari "che ci portano via il lavoro, che crepino di fame in Africa" e spendono 100 euro al mese per l'animale domestico e "i miei soldi i spendo come mi pare", quelli che sono animalista" e poi contribuiscono ad aumentare il numero degli esseri che si nutrono di altri animali (perché lo sapete che dentro i croccantini ci sono polli, conigli, manzi...vero??)
Quelli che hanno fatto di tutto perché chiudesse un sito web reo di chiedere il rispetto delle regole in tema di abbaio selvaggio (Vietato abbaiare, oscurat per volere delle lobbies animaliste a marzo di quest'anno)

antonella g. Commentatore certificato 22.11.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAi sempre più in basso nella disinformazione.
Gli animali domestici devono essere RISPETTATI, Onder e i suoi invece, possono andare a fare un altro lavoro fuori dalla TV pubblica, cosi' non saranno più pagati dai cittadini per dire cazzate.

diego r., Roma Commentatore certificato 22.11.13 08:40| 
 |
Rispondi al commento

e non solo veterinaria....

Di ALESSANDRA BERTOLUCCI

Nella trasmissione “A sua immagine” del 3 Novembre 2013 su RAI Uno, condotta da Rosario Carello, è stato dato largo spazio al libro “Una lacrima mi ha salvato” con la presenza in studio dell’autrice Angèle Lieby.

È inammissibile che sul primo canale della Televisione di Stato, quotidianamente martoriata da telegiornali, talk show e programmi di intrattenimento inguardabili, vengano ora affrontati anche argomenti scientifici di grande impatto mediatico e con importanti implicazioni di ordine etico e morale con estrema leggerezza, superficialità ed incompetenza, mistificando e distorcendo dati tecnici e scientifici col solo intento di fare “audience”.

Rosario Carello, giornalista professionista, già editorialista di “Avvenire”, curatore dal 2011 di una rubrica settimanale su Famiglia Cristiana, autore di un libro su Papa Francesco di prossima pubblicazione, ideatore e conduttore dal 2008 della trasmissione “A sua Immagine” su RAI Uno non è un medico e non ha alcuna competenza scientifica medica e lo ha dimostrato inequivocabilmente nel corso della puntata televisiva del 3 Novembre.

Sconvolge la superficialità e l’incompetenza con cui viene affrontato il capitolo del coma, fonte di profonda sofferenza per molte sfortunate famiglie. È lunga la serie di assurdità e falsità scientifiche ribadite nel corso della trasmissione dove non era prevista la presenza di un medico che potesse mantenere il tema trattato in un ambito scientificamente plausibile. È allucinante e fuorviante il messaggio che è passato in video.

Brevemente i fatti. Il giornalista introduce il caso: “All’improvviso sente un formicolio poi una forte emicrania ma per i medici tutto bene, poi si scopre che ha un problema ai globuli bianchi, la cosa impressiona i medici e la mettono in coma farmacologico”. Ma quando mai per “un problema ai globuli bianchi” di qualsiasi natura esso sia si induce un coma farmacologico!

continua ↓


Moltissime persone credono di formulare dei pensieri, mentre in realtà stanno semplicemente riordinando i loro pregiudizi.... ancora peggio quando si fanno riordinare i pregiudizi dalla TV!

bruno bassi ex iscritto dissidente 21.11.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Ugo, macchia, detto machi, omer, e pumba, sono animaletti che vivono e fanno parte della mia famiglia. Quando mia moglie era in gravidanza avevamo quattro gatti e due cani ed è nato un bellissimo bambino.. La rai,mediaset e la7 con quell'ammasso di addetti per la distrazione e disinformazione di massa non devono essere ascoltati, spegnete la tv , quei delinquenti milionari, schiavi e leccacu.. della vecchia casta politica,,, loro sono il vero pericolo per gli ascoltatori,, giornalisti e politici sono MARCI NON ASCOLTATELI

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 21.11.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Due gravidanze, due bimbe stupende e sane, passate con intorno a me 6 gatti e 1 cane che mi hanno aiutato moralmente tantissimo nei 9 mesi di gravidanza e anche dopo!!!!
Cretini!

Anna Canovi 21.11.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma c'è ancora qualcuno che guarda questa TV spazzatura?

ROBERTO TORRESAN, PAESE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perché ci si stupisca della disinformazione pubblica della TV di Stato: perseguono questa 'disciplina' da quando sono nati.

Maurizio D., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Più che altro io vieterei il possesso di un cane o di un gatto a chi segue trasmissioni fetide come 'I fatti vostri'!

Paolo Rainone 21.11.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

a proposito.... riguardo ai veterinari..... a quando i croccantini per gli uomini.... e GUAI!!! a mangiare dell'altro .... potrebbe fare male!

bruno bassi ex iscritto dissidente 21.11.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

in italia tutto è disinformazione a partire dalla disinformazione degli enti più o meno pubblici compreso questo blog... tutto è opinione e non esiste più la verità....


Un esempio?

quando ti dicono che devi bere l'acqua pubblica del rubintetto e la butti giu e ti viene da vomitare.... quando ti dicono che l'aqua filtrata è meno pulita di quella prima del filtraggio ..... e ci sono un sacco di dottoroni-professoroni che rispondono picche e altrettanti che replicano cuori e alti denari e alti ancora fiori.... dipende da chi ha interesse a foraggiarli e quanto sono disposti a foraggiarli.

bruno bassi ex iscritto dissidente 21.11.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Per contrarre la toxoplasmosi da un gatto è necessario che:

1) il micio sia infetto. I gatti contraggono la malattia ingerendo carni crude contaminate e se viene alimentato con cibo industriale questa è una possibilità molto remota.

2) Le cisti di toxoplasma per divenire mature e contagiose necessitano di qualche giorno. Esse vengono eliminate con le feci, quindi a rischio sarebbero le deiezioni lasciate in lettiera per 3-4 giorni..mi dite chi non rimuove le deiezioni dalla lettiera per tutto sto tempo?

3) Il contagio avviene per INGESTIONE. Mi spiegate chi si mangia la merda di gatto?

Ergo, donne in gravidanza state tranquille. Al massimo, se proprio volete essere estremamente prudenti, usate sempre dei guanti quando pulite la lettiera oppure lasciatela pulire da un familiare. E' molto più probabile che si contragga l'infezione ingerendo insaccati che tramite i gatti. Onder è un cazzaro.

Brigida B., Molfetta Commentatore certificato 21.11.13 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho 52 anni, ho avuto 3 figli, sono sempre vissuta con cani & gatti in casa... non ho mai contratto la toxoplasmosi.... e non ho mai isolato i miei amici pelosi neanche durante le mie gravidanze, bastano le quotidiane norme igieniche...Si prendono più accidenti a salire in bus o metropolitana toccando le maniglie, o toccando il carrello al supermercato... non diciamo FESSERIE contro gli animali, non è proprio il caso!!!!!

Lorella Molinari 21.11.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha fatto centro...con l'aggiunta dei voti degli animalisti stavolta vinciamo...

carlo p. Commentatore certificato 21.11.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quaesto onder non è ora che si ritiri a vita privata e lasci il posto a qualche giovane in grado di spiegare meglio le cose.

fabfour 21.11.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Comunque non è mai ben capito a che titolo il "dottor" ( non si sa di che, di certo non in medicina) Onder possa continuare a sparare in tv banalità ( se non addirittra inesattezze) che si possono benissimo trovare su wikipedia

giacomo c., Fano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

E piantatela di fare gli animalisti e pensate ai problemi reali del paese...

Davide Rastelli 21.11.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se parliamo di prevenzione è meglio tenere gli animali alla larga. Molta gente li porta a letto. :-(((

silvano sussi 21.11.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Leggere accuse di disinformazione scientifica dopo aver letto la campagna a favore di "StopVivisection" fa un certo effetto

Stefano Emme 21.11.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma piantatela, ci sono problemi molto più importanti. Non avete capito che le lobby del business dei cani e gatti vogliono che tutti abbiano un cane o un gatto. Perchè non pensiamo piuttosto ai milioni di bambini che muoiono di fame e di violenze. Le città sono insozzate dagli escrementi dei cani, e nelle città non si sentono che latrati giorno e notte. Ma i lamenti dei bambini che muoiono nessuno li ascolta

angelo v., carrara Commentatore certificato 21.11.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cane ed il gatto sono animali dolci, sensibili e fedeli che non pretendono nulla in cambio se non la nostra compagnia. Averli con noi rappresenta una delle rare gioie della vita. Chiunque induce al loro abbandono con false informazioni è un criminale. Purtroppo occorre constatare che spesso l'uomo si comporta in modo vile, traditore e inaffidabile diversamente dagli animali che sono guidati solo ed esclusivamente da Madre Natura.

paolo b., roma Commentatore certificato 21.11.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare nessuno ha contestato il nostro ultimo commento. Infatti vi era qualcosa di paradossal. Questo sta a significare quanto si possano far passare fischi per fiaschi. Chi, ad esempio, ha voluto fare una simile prova informando attraverso mezzi d'informazione un broglio elettorale che favorì la scelta per la Repubblica Italiana sulla Monarchia riuscì a farlo credere per un bel periodo di tempo. Quando non cìè scienza c'è arte e la medicina è arte...

Mare EXP 21.11.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Anche i rapporti sessuali possono far male al feto...insieme ai cani e ai
gatti bisognerebbe allontanare anche i mariti....Tutto considerato si fa
prima ad allontanare la gestante....la mandiamo sul cocuzzolo della
montagna a fare l'eremita...:D"

Mira d., Montesilvano Commentatore certificato 21.11.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

La toxoplasmosi con vettore felino é un rischio reale per una donna incinta: la toxoplasmosi é poco piú di un raffreddore, ma provoca deformazioni e cecitá se contratta nella prima parte della gravidanza. Peró é maneggiablile: si fanno le analisi al gatto, non lo si lascia andare in giro per un paio di mesi e si evita che sia la donna incinta a pulire la lettiera (le feci del gatto sono il principale vettore di contagio).
Il vettore felino non é l'unico: la donna incinta deve evitare carni crude (carpaccio e salumi) e al dente en deve lavare bene la frutta e la verdura.
La dice un sacco di cazzate, ma anche qui non si scherza

bruno santoni 21.11.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il consiglio di cacciare l'animale è corretto solo se non si vuole cambiare tutti i giorni la lettiera di un animale infetto;
la toxoplasmosi (che può essere mortale o gravemente debilitante per il feto) ha comunque sintomi nel cane quindi l'allarmismo mi sembra eccessivo.

In Italia ci sono diverse migliaia di casi ogni anno anche in assenza di animale domestico, nell'uomo la toxoplasmosi viene trasmessa per via orale mediante cibi poco cotti o carni crude, contenenti le cisti:
inutile incolpare gli animali se la casa è un porcile, la verdura non è lavata e la carne è mezza cruda.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Anche i rapporti sessuali possono far male al feto...insieme ai cani e ai gatti bisognerebbe allontanare anche i mariti....Tutto considerato si fa prima ad allontanare la gestante....la mandiamo sul cocuzzolo della montagna a fare l'eremita...:D

Mira del Bosforo 21.11.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordo che a parlare di "disinformazione scientifica" è uno che auspicava l'uso della Biowashball e che voleva dimostrare gli effetti dannosi dei telefonini facendo vedere un uovo che cuoceva in mezzo a due cellulari che squillavano. Svegliaaaa!!!11!!!!!11!!

Stefano C. Commentatore certificato 21.11.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Onder è quel folle di medicina33?
Ma dai...le cose più ovvie e spesso superate sono il cibo quotidiano di questo medico(sempre che lo sia). Non ci sono più le mezze stagioni lo sapevate!? Ma che cialtroni...

Michela Angius 21.11.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Onder, il leccaculo delle case farmaceutiche. Tutti i suoi servizi sono sempre orientati contro le cure naturali ed a favore delle case farmaceutiche.

giuseppe marino 21.11.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE I GAS DI SCARICO FANNO VENIRE IL TUMORE E LE STATISTICHE RIPORTANO PROPORZIONI RISPETTO ALLA TOXOPLASMOSI CHE RELEGANO QUEST'ULTIMA VERTIGINOSAMENTE MENO PROBABILE. EPPURE CON I GAS DI SCARICO CI CONVIVIAMO E CI CONVIVE ANCHE LA DONNA INCINTA CHE PARTORISCE IL FIGLIO CON I POLMONI GIA' COMPROMESSI...QUESTO ALMENO LO SI E' RISCONTRATO. ALLORA PERCHE' NON CONSIGLIARE ALLA DONNA INCINTA ABBANDONARE LA CASA E DI ANDARE A VIVERE ALTROVE? INTANTO L'età di attesa tumorale si è abbassata, non occorre attendere dai quaranta in su...medici gioite il futuro è vostro.

Mare EXP 21.11.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Una mia zia vivendo in una masseria pugliese ha avuto 8 figli, l'altra 3, mia madre che ovviamente le andava a trovare due, volete la conta di quanti animali ci sono in una masseria? bhè centinaia di tutti i tipi. Order ma vattene a fanculo!

Michele Tarantini 21.11.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

chiedo gentilmente al movimento,,perché non assumete e mettete in politica il colonnello rapetto,della guardia di finanza e l agente di bello sempre della guardia di finanza,,visto che han fatto il loro dovere,,e son stati licenziati ???

enrico lodesani 21.11.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si è sempre saputo che gli animali in gravidanza sono a rischi per la toxoplasmosi,perchè tanto rumore? Basta accorgimenti diversi da prima,senza bisogno di abbandonare gli animali,ma è bene saperlo,non si può sempre sparare a zero con tutti quelli che dicono la sua.Mi piacciono gli animali,questo non significa essere fissati.........

velde paci, riccione Commentatore certificato 21.11.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SAPEVATE CHE LA MEDICINA CONCEPISCE LA DONNA NEL PERIODO MESTRUALE UNA POTENZIALE CRIMINALE CAPACE DI UCCIDERE? Questa è scienza? ma ce ne sono ancora tante da "scompisciarsi" come diceva Totò.
Non toccate Onder...Onder sei forte facce ride ancora..

Mare EXP 21.11.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

"PERCHE' IL GATTO NERO PORTA SCALOGNA VA EVITATO E LE TRASMISSIONI MEDICHE DELLO SCEMO CHE LE VEDE NO?
Ve lo ricordate il serial "Crimini Bianchi"? E' stato boicottato dal potere medico fino a toglierlo di mezzo dalla RAI e FININVEST. Ora ci sono programmi a propaganda del suddetto potere, in prima linea RAI-Premium, oltre che quello di Onder -comunque non è un problema di conduttori ma disimili programmi veri e propri "bugiardini medici". Le donne incinta nondevono stare stare molto sotto la luna piena se no gli nasce il lupo
mannaro. La medicina è opinione tra gatti, cani e sopratutto sciacalli d'organi. "

Mare EXP 21.11.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma onder non può continuare come al solito a parlare di prostata?? ma poi non è ora che va in pensione??? SEI PAGATO DA NOI ONDER VAI A CACARE VA! che poi saranno almeno 15 anni che si è fatta chiarezza sulla toxoplasmosi, solo dei mentecatti possono ancora dare certi allarmi, imputare SOLO ai gatti le infezioni da toxo che nella fattispecie per essere infettati bisognerebbe raccogliere con la mano le feci e leccarsi le dita! molto più facile prenderla attraverso il consumo di carne e verdura mal lavata! onder e la rai andrebbero denunciati per istigazione a delinquere (abbandono), procurato allarme e non da ultimo per truffa ai contribuenti che pagano fior di soldi per vedere pura disinformazione.

sa-pi 21.11.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

ma voi del blog di grillo avete la faccia tosta di parlare di disinformazione scientifica?! avete raccontato le balle della washball, vi appoggiate a gente come giuliani per i terremoti, avete avuto addirittura il coraggio di appoggiare quella TRUFFA di stop vivisection e adesso fate la morale agli altri?!!
il m5s si deve ripulire da complottari e ignoranti o farà la fine di Europa 2000!!

davide p., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che gran cavolata, ho avuto 3 gravidanze, con 13 gatti e cane......... mai presa la toxo, basta cambiare la lettiera usando i guanti.

susanna c. Commentatore certificato 21.11.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
LA RAI,NON SI SMENTISCE MAI
ALVISE

alvise fossa 21.11.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Evviva l'ignoranza, e grazie alla tv di stato per la sua diffusione.
A quando gli asini volanti?

andrea corda 21.11.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' IL GATTO NERO PORTA SCALOGNA VA EVITATO E LE
TRASMISSIONI MEDICHE DELLO SCEMO CHI LE VEDE NO?

Ve lo ricordate il serial "Crimini Bianchi"? E' stato boicottato dal potere medico fino a toglierlo di mezzo dalla RAI e FININVEST. Ora ci sono programmi a propaganda del suddetto potere, in prima linea RAI-Premium, oltre che quello di Onder -comunque non è un problema di conduttori ma di simili programmi veri e propri "bugiardini medici". Le donne incinta non devono stare stare molto sotto la luna piena se no gli nasce il lupo mannaro. La medicina è opinione tra gatti, cani e sopratutto sciacalli d'organi.

Mare EXP 21.11.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che più mi fa schifo è che queste cose vengono dette e avallate in una trasmissione il cui regista è notoriamente un "seguace" di cattolica-bigotta estrazione , proveniente da quella provincia (Agrigento) in cui è diffusissimo il randagismo! Quindi, proprio da questo programma, non avrei mai voluto sentire questa notizia

Alessandro Ferrara, Palermo Commentatore certificato 21.11.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ONDER IL RINCOGLIONITO
In materia di rispetto e sensibilità verso il diritti degli animali non umani, Onder può andare sottobraccio col gretto Giovanardi. E' vero, ormai è un rincoglionito da mettere fuori dalla Rai

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 21.11.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

ahahah ma Onder è ormai un rincoglionito, lo sanno anche cani e gatti

gipi 21.11.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

IL MISERABILE ONDER SARA DI CERTO UN'ESTREMO SOSTENITORE DELLA VIVISEZIONE, COME TUTTE LE MERDE DELLA SUA GENERAZIONE LORDA DEL SANGUE DI MILIONI DI ANIME INNOCENTI E DELLE LORO INGIUSTIFICABILI ED ASSOLUTAMENTE GRATUITE E DISGRAZIATE SOFFERENZE CHE CI RICADONO ADDOSSO COME CANCRI ED UN MONDO DI DEPRESSIONE E DISPERAZIONE UMANA, PERCHE QUESTE MERDE SCIENTIFICHE IGNORANO LE "FORZE DI CAUSA ED EFFETTO" E CHE AD OGNI AZIONE CORRISPONDE UNA REAZIONE, IPOCRITI, L'ENERGIA "APPLICATA" SULL'ANIMALE, PER GLI SCIENZIATI PRIVI DI "ANIMA", CONTRO OGNI LOGICA SCIENTIFICA SI DISPERDE IN ESSO SENZA RIVERBERARSI ALTROVE? DEI GENI AHINOI!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 21.11.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i miei figli sono nati in una casa con tanti gatti e tanti cani,nessuno che abbia mai avuto un problema. cosa sta farneticando questo esperto?????

elis arrigoni 21.11.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo sempre avuto cani e gatti e anche un figlio. abbiamo sempre avuto ciò che desideravamo senza intralci o consigli di gente che ne sa più di Dio. E grazie a Dio è andato sempre tutto bene. Non vedo perchè infondere paure, perchè cercare untori ad ogni costo? Dov'è il Medioevo?

stefano zanon 21.11.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Contro l'abbandono dei cani, la campagna della Rai:
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b841a187-9783-469a-b381-a36fcf8ab795-tg2.html

M S., Roma Commentatore certificato 21.11.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori