Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La persecuzione dei Mapuche

  • 172


Guarda il video
(08:30)
mapuche1.jpg

"Rodrigo Melinao Lican, giovane mapuche di 26 anni della comunità Rayen Mapu, padre di 3 figli piccoli e di un quarto in arrivo, è stato assassinato con un colpo di fucile in pieno petto. Sono stati i familiari e alcuni altri membri della sua comunità a scoprire il 6 agosto 2013 il suo corpo, abbandonato in un campo ben visibile dalla strada, non lontano da un posto di blocco delle Forze Speciali di Polizia a Pidima, alle falde del monte Chiwaihue nella IX Regione del Cile. Circa 5.000 persone hanno partecipato ai suoi funerali. Il fatto che il corpo sia stato trovato proprio in quella zona e in maniera così plateale non è casuale: spesso l'omicidio politico ha l'obiettivo di eliminare persone scomode, (in genere esponenti particolarmente carismatici), ma altre volte - e sembra questo il caso - ha lo scopo di terrorizzare la popolazione per non farle alzare la testa contro il sistema dominante che le nega i suoi diritti. Insomma: un'esecuzione a scopo intimidatorio in piena regola. Ma perché questo omicidio?
La risposta va ricercata nella lotta dei Mapuche, popolo indigeno del Sudamerica che abita nel Wellmapu, il loro territorio ancestrale che comprende buona parte degli attuali stati di Cile ed Argentina. I mapuche si battono per i propri diritti civili contro la repressione dello Stato cileno, (ma anche argentino): il diritto all'autodeterminazione, alla propria cultura, alla propria storia, alla propria spiritualità, e soprattutto il diritto alla propria terra che stanno tentando di recuperare dall'usurpazione dei coloni e dei latifondisti bianchi iniziata nei primi decenni del XX secolo, oltre che da quella più recente e vorace delle multinazionali del legname, minerarie, idroelettriche o del salmone.
Nonostante il prezzo altissimo che pagano a causa della criminalizzazione mediatica della loro protesta sociale, (molto più pesante di quella in Italia contro il Movimento NO TAV), della militarizzazione capillare del proprio territorio, dei violenti raid armati nelle proprie comunità, del clima di costante e quotidiana minaccia, delle continue ingiuste incarcerazioni a scopo persecutorio, e degli omicidi politici, i mapuche combattono fino in fondo la loro battaglia, con una coscienza così chiara e determinata, (fin dall'infanzia), da essere diventata addirittura una loro caratteristica antropologica.
Questa loro coscienza, ricorda molto una canzone di Enzo Jannacci, La poiana, che non vuole abbandonare le sue montagne per nessun motivo: i mapuche non abbandonano la loro terra e la difendono, vivendo fianco a fianco con l'apparato repressivo dello Stato cileno, incontrandolo letteralmente tutte le mattine, e assumendosi a viso aperto e senza chiedere sconti, tutti i rischi e le responsabilità che ne conseguono.
L'incubo ad occhi aperti che improvvisamente ha colpito la famiglia Melinao, fa parte di questo tremendo prezzo che i Mapuche sanno di poter essere chiamati a pagare in qualsiasi momento pur di difendere el Mapu, la Terra, con cui hanno un legame intenso e difficile da spiegare. E' in nome di questa solenne promessa che i mapuche orientano la loro vita e continuano la loro lotta tra mille angosce, compresa la recente profanazione della tomba del loro congiunto assassinato.
Sarà forse per questa dignità silenziosa che le gocce di condensa sulle pareti di lamiera della casa di Rodrigo che non fermano il freddo pungente dell'inverno australe,emblematico della povertà dignitosa di questo popolo, sembrano le lacrime silenziose del mondo che non sa dove trovare le parole per spiegare al quarto figlio di Rodrigo, quando nascerà, che non conoscerà mai suo padre." David Monticelli, Osservatore internazionale dei Diritti Umani, Associazione Il Cerchio Onlus

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

Potrebbero interessarti questi post:

La repressione della lotta Mapuche
La strage ignorata dei Mapuche in Cile
Il Cile e lo sterminio del popolo Mapuche

3 Nov 2013, 12:00 | Scrivi | Commenti (172) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 172


Tags: autodeterminazione, mapuche, persecuzione, popolo, sfruttamento, terra

Commenti

 

egr. sig. Grillo,

sarebbe possibile intervenire con un appello presso i parlamentari del Movimento per far cessare gli applausi a sostegno delle interrogazioni varie. cerchiamo di essere diversi anche in questo. la Claque la si lasci usare hai vari PDL,PD, ecc.
grazie

renato romanoni 13.11.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/events/671973122837526/?ref=4&source=1

alessandro corbelli 12.11.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

"dalla parte dei più deboli sempre"!...grazie Beppe.!

omero 11.11.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, anche se in questi giorni sono profondamente in polemica con
te, in questo caso però, ti do atto, apprezzo molto e ti ringrazio per
l'attemzione che hai sempre posto sui Mapuche, sei l'unico in Italia ad
averlo fatto...
Ti ringrazio perché ho abitato molto tempo da quelle parti, e le cose che
stai evidenziando per me sono state per anni la quotidianietà. Ho il
piacere di conoscere personalmente molti indios Mapuche(popolo guerriero
nell'animo!) ei luoghi fantastici in cui vivono da millenni, e quello che
sta succedendo tra l'indifferenza del mondo, è a dir poco schifoso, chi
pensava che le angherie contro i popoli nativi del mondo fossero un lontano
ricordo, deve profondamente ricredersi... nel 2013 gli abusi e le
prepotenze nei confronti dei popoli nativi sono ancora attuali...
a loro va la mia infinita solidarietà, sono delle persone incredibili...
a chi non la conosce, consiglio di leggersi qualcosa sulla loro storia.
Grazie per mantenere vivo l'interesse su questa faccenda...

Giuseppe A. 06.11.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, anche se in questi giorni sono profondamente in polemica con te, in questo caso però, ti do atto, apprezzo molto e ti ringrazio per l'attemzione che hai sempre posto sui Mapuche, sei l'unico in Italia ad averlo fatto...
Ti ringrazio perché ho abitato molto tempo da quelle parti, e le cose che stai evidenziando per me sono state per anni la quotidianietà. Ho il piacere di conoscere personalmente molti indios Mapuche(popolo guerriero nell'animo!) ei luoghi fantastici in cui vivono da millenni, e quello che sta succedendo tra l'indifferenza del mondo, è a dir poco schifoso, chi pensava che le angherie contro i popoli nativi del mondo fossero un lontano ricordo, deve profondamente ricredersi... nel 2013 gli abusi e le prepotenze nei confronti dei popoli nativi sono ancora attuali...
a loro va la mia infinita solidarietà, sono delle persone incredibili...
a chi non la conosce, consiglio di leggersi qualcosa sulla loro storia.
Grazie per mantenere vivo l'interesse su questa faccenda...

Giuseppe A. 06.11.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Perchè si continua a parlare in tv di stipendi alti di gente che non arriva a fine mese ,di tutto di più della disoccupazione ecc....basta noi vogliamo sentire altro vogliamo tornare a sorridere ,sperare e VIVERE dignitosamente ci hanno tolto tutto stiamo perdendo l'ultima spiaggia,LA SPERANZA.TI PREGO BEPPE MI SENTO PERSA QUANDO DICI CHE VUOI MOLLARE ,TU SEI LA NOSTRA LUCE IN FONDO AL TUNNEL NON SMETTERE MAI DI BRILLARE.GRAZIE DI TUTTO CUORE

FERNANDA D'ALONZO (fernanda d'alonzo), fernandadal@hotmail.it Commentatore certificato 05.11.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo tanto da imparare da questo popolo! Tante volte sento dire ai miei amici: "ora basta! Non si può più vivere in Italia, me ne vado all'estero". No! Noi dobbiamo rimanere, perchè questa è la nostra terra e vale la pena opporre resistenza per migliorare la vita di tutti qui da noi! Se ne devono andare coloro che stanno distruggendo e smantellando l'Italia da decenni. Non molliamo!

Laura G., Siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.11.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

onore ai mapuche

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 05.11.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che l'Europa non ci faccia finire uguale...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.11.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

VADE RETRUM SCALFARI PERCHE' FRANCESCO DOBBIAMO DARE VOCE si fa per dire PROPRIO A TUTTI ANCHE AL VUOTO DEL NULLA G.B CHE L'INSE

giobatta d. Commentatore certificato 04.11.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

La storia dei Mapuche, come ricordato da Paola L., ha molti punti in comune con quella degli Indiani d'America..ovunque approda "l'uomo bianco" porta cn sè sfruttamento, morte e desolazione (oltre ad esportare vizi quali l'alcol, droga ecc)
un popolo ke viveva felice in perfetta simbiosi cn la natura, in un rapporto con Madre Terra ke noi nemmeno sognamo, spazzato via e rinchiuso nelle riserve dall'arroganza, superbia e sete d conquista degli Europei (Spagnoli, Inglesi..) ke tristezza..
Sicuramente erano più "evoluti" loro, almeno dal punto d vista spirituale, dei Conquistadores e avrebbero avuto mlt cose da insegnargli (come a noi oggi)! -.-

Manuele V., Marche Commentatore certificato 04.11.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Questo mondo fatto di prevaricazioni, di soprusi dei più forti che schiacciano i deboli è tutto sbagliato, gli uomini di tutto il mondo devono ribellarsi, agire e prendere coscienza del fatto che i diritti fondamentali dell'essere umano devono essere la prima vera bandiera di tutte le nazioni, altrimenti l'umanità finirà meritatamente col distruggersi molto più velocemente di quanto sia riuscita a fare con molte specie animali sparite dal nostro pianeta o sopravvissuti in pochi esemplari.

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 04.11.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare mai. Sosteniamoli.

Aldo Secco 04.11.13 06:40| 
 |
Rispondi al commento

Quante violazioni di diritti umani e quanta gente se ne sbatte Ogni volta che leggo storie come questa non posso fare a meno di ricordare il grande popolo degli Indiani D'America,annientati e relegati a un fazzoletto di quella che era la loro terra,la loro Patria E' LA LEGGE DEL Più FORTE CHE NON Dà SCAMPO. A poco a poco dall'Amazonia ,al Sud AMERICA ECCCC spariranno tutti questipiccoli fieri popoli e gira e gira alla fine la causa è sempre il dio danaro
Che amarezza.

Paola L., Verona Commentatore certificato 03.11.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Basta stati e governi centrali. Le terre alle comunità che le vive da secoli. Cercherò nel mio piccolo di diffondere la voce di questa gente oppressa .

Marcello G., Milano Commentatore certificato 03.11.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Allora vuole dire che questi argentini, lodati in altri post e nello Tsunami Tour, per la loro capacità di saldare anzitempo un debito, non sono poi cosi "BRAVI E BUONI".
Ci vuole una misura nelle cose.
Altrimenti fate come il cavalier pompetta che dice una cosa, i suoi leccaculo la ripetono, e poi pompetta dice il contrario.
Ci vogliamo ridurre coì anche noi?
Un po di serietà non guasterebbe.
La seiretà, giusto per farla capire a voi giovani, sarebbe quella dei razzisti e fascisti che hanno torto ma si tengono la loro (sbagliata) opinione.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 03.11.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

superlativo DI BATTISTA nella replica al sommo ( si fa x dire perché lui ci crede) scalfari
non ci sono parole bravo e forza M5S

graziano ., pisa Commentatore certificato 03.11.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

L'Euro e la BCE stanno riducendo in schiavitù il popolo italiano esattamente come i colonialisti europei hanno ridotto in schiavitù i Mapuche.
Finiremo come gli indiani d'America, chiusi nelle riserve ad obbedire a lor signori, i padroni.
SOVRANITA' NAZIOLALE, FUORI DALL'EURO SUBITO!

diego r., Roma Commentatore certificato 03.11.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Scarfalo, leggi il post sulle violenze ai Mapuche, vedi come i 5 stelle sono razzisti, fascisti e disinteressati ai popoli che soffrono.Ma vafanculo, viecchio e buono!

G.F. 03.11.13 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Lui',se parla d'a serie Scalfari,Scalfaro,Scalfarotto,etc...e,nun so' trattori...

er fruttarolo Commentatore certificato 03.11.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
FORZA MAPUCHE,NON MOLLATE,SIAMO TUTTI CON VOI
ALVISE

alvise fossa 03.11.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Per PAOLO B.

Per caso sei paolo Barnard? Quello delle teorie MARZIANE?

Giuseppe L. 03.11.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrivano 400 militari dall'Afganistan contro il proprio popolo quello della val di Susa.
http://www.losai.eu/il-governo-invia-400-militari-dallafghanistan-in-val-di-susa/


“Abbiamo destinato alla tutela del cantiere quattrocento soldati. I militari hanno acquisito le funzioni della polizia giudiziaria, con la possibilità di fermare persone che abbiano tenuto un comportamento illegale. Sono tutti uomini di grande esperienza, che hanno prestato servizio all’estero, in Afghanistan, in altri scenari internazionali, alle prese con situazioni complesse e delicate. Ovviamente operano in perfetta sintonia con le altre istituzioni dello Stato presenti in Valsusa, con i carabinieri e la polizia, per tutte quelle funzioni connesse all’obiettivo da raggiungere, cioè la tutela del sito e la sicurezza di chi ci lavora”.

Ad affermarlo, confermando l’invio di ben 400 soldati dal fronte di guerra afghano in Val di Susa, è il Capo di Stato Maggiore gen. Graziano. Dunque centinaia di soldati assumeranno compiti di polizia, esattamente come in un paese in guerra, soldati che “operano in perfetta sintonia con le altre istituzioni dello Stato presenti in Valsusa, con i carabinieri e la polizia”. I No Tav sottolineano che in Afghanistan, nella provincia di Herat, il rapporto è di 1 soldato ogni 517 abitanti. A Chiomonte su 931 residenti ci saranno ben 415 soldati.
- See more at: http://www.losai.eu/il-governo-invia-400-militari-dallafghanistan-in-val-di-susa/#sthash.9xQ1q1Ni.dpuf

eleonora . Commentatore certificato 03.11.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo, c'e un vecchio pennivendolo - ingrassato con il finanziamento ai suo giornale,che oggi ti fa le pulci sul Movimento e le nostre teorie esistenziali.
Sarebbe il caso che si facesse un bel post su di lui a mo' di trasparenza,com'e' d'uso tra noi.Sul
suo fondatore abbiamo capito come funzionano le tessere PD,su questo pseudo pennivendolo non ci e' ancora del tutto chiaro il suo profondo pensiero economico e filosofico.Ci piacerebbe accompagnarlo - unitamente a Papa Francesco che sicuramente gli celebrera' le esequie - da qualche parte.
In sintesi mi sembra che i Signori d'Italia (paese
di principati e signorie medievali,mai finite) dopo essersi pappato la liquidita' dalle imprese,si stanno introducendo nelle tasche dei signoli cittadini e famiglie,non pensando minimamente che la gente comune possa mai ribellarsi allo spolpamento sistematico dei mezzi di sostentamnento di base.
Il CLUB dei benestanti naviga sottovento e cercano di non farsi beccare,di non rimanere in carcere se vengono presi,di rimanere incollati alle poltrone foraggiate con denaro delle tasse da noi pagate,arroccati come cozze allo scoglio
dell'erario.E dicono che in un paese democratico si fa così,non come Grillo che vuole distruggere tutto questo ben di Dio.
NO.occorre che singolarmente vengano illuminati
da un faro perché tutti sappiano da che pulpito parlano.
ATTENDO UN BEL POST IN MERITO.

SALUTI

crescenzo d'addona 03.11.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

incondizionata e totale la mia simpatia per i nativi che combattono per l'autodeterminazione

graziano ., pisa Commentatore certificato 03.11.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta si da spazio in questo blog alle magagne del mondo. Ma perché, non ci bastano ...e avanzano le nostre?
Qui siamo in guerra e chi ha scritto il post cosa vuole? forse vuole distoglierci l'attenzione.(intelligence con il nemico?) dall'attuale situazione politica.
Un consiglio :i mapuche ? è ora che se la sbrighino da soli e basta con post da "figli dei fiori ! "

Giuseppe L. 03.11.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Tanta solidarietà per i Mapuche.

Comunque io rimango del parere che il movimento 5 stelle spalleggiati da più di 8 milioni di persone, potevano e dovevano fare di più.
Nessuno aveva aveva fatto un salto così in alto.
Forza Italia nel 94 era passata da 0 voti a 8.136.000
Il M5S è andato oltre da 0 a 8.600.000

Nel periodo di stallo successivo alle elezioni, nessuno ci ha interpellato per nessun motivo.
Ricordo che dopo siamo stati chiamati per decidere sulle espulsioni di parlamentari.


col permesso del fruttarolo

http://m.youtube.com/watch?v=_uCC-venMtU

un gruppetto musicale cileno

:))


Path Walker Commentatore certificato 03.11.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

dite quello che volete, ma tra la gazzetta del piddì et libero o il giornale meglio i secondi almeno non rimani deluso...:)))

paoloest21 03.11.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon pomeriggio.

Il Movimento 5 Stelle, fra le cose positive, ha in se la presunzione di tentare di far cambiare punti di vista alla gente, allargare i loro orizzonti dei pensieri, sconfinare oltre le piccole conoscenze che abbiamo.
D'altronde, come vogliamo cambiare senza, almeno, questo esercizio intellettuale?

Pertanto, oltre a pensare esclusivamente a cose personali, da quelle strettamente personali a quelle nazional/personali, il Movimento, tramite questo organo ufficiale, cerca di ricordare a noi attenti lettori, le cose che questo tipo di società dimentica e nasconde grazie alla sua complice informazione ufficiale.

Un cambiamento in Italia è impensabile senza considerare o almeno conoscere i problemi proposti dall'agenda settings di questo BLOG. E questo perché poi noi stessi si faccia da trasmettitori positivi di notizie sconosciute.

Anche se potrebbe apparire che la cosa più importante da discutere sia il callo che ai cambi di stagione ci fa male, penso che, magari, ricordarci che dall'altra parte del mondo, grazie allo stesso tipo di società che vige qui da noi, delle persone perdono la vita come fosse bere un bicchiere d'arqua, non sia così sbagliato.

Da quando sto qua sopra, c'è sempre la necessità di ricordare a tutti (me compreso) che non siamo soli nel palazzo dove abitiamo...figuriamoci nella nostra città, nella nostra regione, nella nostra nazione, nel nostro continente, nel nostro mondo, nel nostro sistema solare, nella nostra galassia, nel nostro Universo...

Pertanto, con pazienza, spero di lasciare un messaggio chiaro e semplice.

Se a qualcuno non piace tutto questo mi può arrossare.
Sulle manine verdi non faccio affidamento. Son solitario e non ho amici sui quale contare per verdeggiare i miei posts. Una grande cortesia, se volete dialogare siate chiari.
Non amo i razzisti, i fasciocomunisti, le persone non chiare.

Grazie e state bene tutti. NESSUNO ESCLUSO.

P.S.: di razzismo non vorrei parlare più.
Generalmente vado oltre. Ciao ;)

francesco Folchi, Roma Commentatore certificato 03.11.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ahhhhoooo,la butto lì: visto che si parla di ingiustizie perchè non riformare il ministero della Giustizia(prendendo a calci nel culo i politici) e al loro posto metterci i magistrati che potranno amministrare la Giustizia un pò meglio di sti ladroni?

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.11.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto un fiume di commenti(?) in internet sul caso rifiuti, caso Schiavone:
2 minuti non di piu', giusto per capire, carpire l'orientamento!
Il 100% chiede le "teste" degli assassini, sull'incipit di politici, comitati, movimenti che chiedono un'interpellaza parlamentare per dare un nome agli assassini!
Nulla da obiettare, ma NESSUNO chiede di fare una battaglia per mettere in moto la macchina della BONIFICA per riportare la terra alle sue origini e evitare altre migliaia di casi di tumore che si aggiungeranno a quelli gia' in corso...
e via col tango, in lungaggini burocratiche, nel teatrino dello scaricabarile e di chi poteva non sapere:
Questa terra martoriata ha bisogno di risposte concrete, non è importante il tempo che ci vuole e le ingenti risorse che serviranno!
Si deve INIZIARE. ORA!...e poi la giustizia faccia il suo corso, in maniera autonoma e parallela!
STOP!

Il movimento si presentera' alle europee...
probabilmente portera' deputati a Bruxelles...ma sono previste entrate nei vari gruppi che vanno dai liberali ai socialdemocratici, per finire agli estremismi, o agli anti euro...o mantenere la propria verginita' senza apparentamenti?
Saperlo prima, eviterebbe malumori, sospetti e ulteriori frizioni!

Game Over @reloaded 03.11.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

leggere un editoriale come quello di Scalfari mi fa pensare che allora...possiamo farcela.

In alto i cuori!

Tutti a Genova il primo dicembre!

Marcello C., Settimo Milanese Commentatore certificato 03.11.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

...ma quante belle leggi in italia...per tutti i gusti.
E più passa il tempo ...e più ne vengono aggiunte.
La nostra vecchia politica ci sguazza...tutti hanno ragione...nessuno torto.
Uno invoca un articolo a suo favore...ed un'altro ha un'altra legge che sostiene il contrario.
Che casinooo..ma che casinoooo....
Tutto ed il contrario di tutto....chi ha l'avvocato più bravo e i soldi per pagarlo...forse ne esce...gli altri si attaccano....
Anche il povero cristo di un giudice...come fa ad esprimere un parere..????
Ogni giorno che passa ..sempre peggio.....un bel momento..mangeremo come companatico..un pò di leggi.
Buon appetito.

Paolo B.

Eposmail ,. Commentatore certificato 03.11.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

---------LA CATARSI DEL SANGUE----------

Il "popolo bue" è "bue" perché la sua esistenza pare che abbia come unico scopo quello di essere bastonato, macellato, munto, preso per i fondelli, sfruttato, vilipeso.

Pensate che i potenti, i ricchissimi, nascono difettosi, in quanto "geneticamente" incompatibili con il carcere. Pensate che la ministra Cancellieri, non è intervenuta per loschi motivi o per convenienze o per solidarietà di classe, ma solo per "sensibilizzare" le autorità preposte alla scarcerazione di una "creatura umana", sua pari solo per caso. Il popolo bue, invece, si sa che nasce con tutte le sue cosine a posto e il carcere gli è addirittura congeniale: per lui non serve "sensibilizzare".
Questa gente ha persino il potere, oltre a prenderci impunemente per il culo, di modificare la natura umana. Se un giorno la merda dovesse valere quanto l'oro, questi ceffi farebbero in modo di fare nascere con il buco del culo solo i "loro pari".

A volte penso alla Rivoluzione Francese, alla Rivoluzione Russa e a tutte quelle sollevazioni di popolo, in cui per qualche tempo il "popolo bue" ha abbassato le corna e come impazzito ha caricato e sconvolto i poteri ed i potenti.
QUANTO SANGUE! MA CHE CATARSI!

Immaginatevi quei potenti/prepotenti che per una sola volta nella loro vita si sono sentiti afferrare per la collottola e a calci in culo sono stati stipati e racchiusi nelle loro galere e per la prima volta hanno provato lo stesso terrore che per anni, decenni, secoli hanno inflitto ingiustamente a chi li ha riveriti e arricchiti.

Vederli accompagnati o spinti al patibolo, tra ali di popolo, credo che non avesse prezzo per quel popolo. Io credo che qualsiasi cosa si fosse promesso a quel popolo, in cambio della rinuncia a quello spettacolo, non sarebbe stata accettata.
L'idea che per una volta ogni 100/200 anni quei potenti/prepotenti patiscano le stesse angosce prodotte da loro a milioni di individui, non ha prezzo: ecco cosa io chiamo: LA CATARSI DEL SANGUE!


o.t.
dal post al lato

cancellieri:" un ministro ha anche il diritto di essere umano"

cara gabibbona,di questi tempi (e governi) ,se decidi di fare il ministro non sei un essere umano!!

Path Walker Commentatore certificato 03.11.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No eugenio....se vince er movimento er paese non và a rotoli,annate affanculo voi....er che è differentek

luis p., roma Commentatore certificato 03.11.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eclisse totale di sole ora:

http://events.slooh.com/stadium/hybrid-solar-eclipse-annular-and-total-solar-eclipse-november-3-2013

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.11.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

se avessimo un po di informazione corretta in tv e potessimo spiegare i ns punti di programma,la classe politica sarebbe spazzata nel giro di un mese;
solo argomentando con prove e dovizia di informazione in tv otterremmo quello che tutti i media ogni gg che passa, boicottandoci e facendoci passare per pressapochisti e sfa-scisti,cercano di nascondere.

ma come mai nn riusciamo a trovare un network di tv private che ospiti dei ns esponenti nei loro programmi?
beppe,tu sai che la tv è il maggior e potente mezzo di informazione e allora perchè nn lo sfruttiamo?

sono solidale con i mapuche,
ma di tipomapuche in italia ne abbiamo pieno da tutte le parti,
dai piccoli imprenditori,agli operai.

l'italia è allo sfascio e loro pensano solo di rimanere dentro il 3% per fare contenta l'europacriminale tassandoci in maniera non + sopportabile.

in tv ,in tv a sputtanarli con gente con le palle,
nn ci vuole poi molto

orlando g., torino Commentatore certificato 03.11.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ULTIMISSIME notizie sui 98 miliardi delle slot-machines !!!

Abbiamo TUTTO il testo della prima sentenza della Corte dei Conti emessa il 24/11/2011 (http://www.mil2002.org/battaglie/slot/120217_sentenza_corte_conti.pdf ) Cercate di stamparla e di LEGGERLA attentamente, anche se sono 125 pagine. DUE cose ci hanno particolarmente colpito :
1°) a pag. 110 "....una situazione di gravissima illegalità..."
2°) a pag. 117, scrivendo di una delle concessionarie: "La Bplus, per il servizio pubblico di controllo sul gioco lecito, è stata pagata ( per il 2004 - ultimo quadrimestre - 2005 e 2006 ) oltre 845 milioni di euro. Il compenso è così elevato proprio perché proporzionato alle macchinette possedute ".
Cosa significa ? Che oltre alla percentuale che prendono sul "giocato" ( circa 12%) , ricevono anche un "fisso" ? Se è così SI SPIEGA perché le società concessionarie GUADAGNINO un mare di soldi ed abbiamo il loro "comparto" dentro la Confindustria !!!
Invitiamo TUTTI coloro che ci leggono
( soprattutto i personaggi politici ed i mezzi di informazione) a darci una mano per "cercare di INDAGARE a fondo" su tutto questo. Fateci sapere. Grazie.
www.comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 03.11.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Fammelo aggiungere alla lista di cose di cui non me ne frega un cazzo.

Io, casa mia   Commentatore certificato 03.11.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Ong che ruba ai poveri della Terra:
http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2013/10/interrogazione-in-senato-su-alisei.html

Matteo Mattioli 03.11.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

se la “Xylella fastidiosa” sta distruggendo gli ulveti in salento...

posso anche credere che la "xy-letta fastidiosa" stia rovinando gli italici...con le sue politiche di tasse et errori vari...

paoloest21 03.11.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Presidente
non ne possiamo più di LEI
se n'è guardato bene dal dire la sua SUL CASO CANCELLIERI-LIGRESTI, vero???????????

DEVE V E R G O G N A R S I

alnair gru, roma Commentatore certificato 03.11.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...sembra quasi che i ns vecchi politici non si pongano mai il problema della legittimità del loro consenso,...acquisito con un elettorato drogato dai mass media.
Loro ostentano orgogliosamente il loro diritto a governare contro un dissenso sostenuto dalla logica dei fatti e dello stato delle cose.
Forti..di tale diritto conferitogli da loro elettorato ipnotizzato da loro stessi, ...sono indifferenti alle critiche.
Questi vecchi politici e giornalisti a loro difesa...sembra quasi provino piacere a costringere e a piegare chi tenta di resiste.
Per difendere la loro posizione..esercitano il ricatto, diffondono la corruzione..,esprimono discorsi intrisi di menzogna.
Loro si sentono investiti del diritto di ignorare le opinioni dei cittadini..in quanto ritenuti dei semplici servi……… al loro servizio.

Paolo B.

Eposmail ,. Commentatore certificato 03.11.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non voglio commentare questo post...post di distrazione?
Un post caldo ed uno freddo?
Anche noi abbiamo le nostre etnie....Val d'Aosta,Bolzano,Trento,Piana degli Albanesi,Trieste,Dalmazia,Nizza,Sardegna, ecc..ma vogliamo ritornare ai nostri problemi?
Ai problemi delle famiglie?
Alla dissipazione del denaro pubblico?
Alle tasse(vedi post a fianco sulle attività commerciali),allo scivolo d'oro,alla Marcegaglia che licenzia,alla Indesit,alla Ideal Standar,a quelli che rubano continuamente o no?
Capisco che sia Domenica e bisogna rilassarci,ma parlare dei nostri problemi mi sembra la cosa più urgente,tanto più che la campagna elettorale (Scalfari) è già iniziata buttandoti addosso uno poco di merda!
Reagire e reagire subito!
Grazzie Beppe.....^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.11.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I mapuche hanno avuto la tremenda sfortuna di non avere al DC italiana , in italia c'erano gli italiani del nord ricchi , opulenti e senza la mafia ( è solo un esempio ) e poi i terroni del sud legati alla loro terra, che però dovevano emigrare lasciando le loro terre e le loro famiglie e cosa hanno pensato allora i signori della DC ( pdl pd ecc ) di cui il governo attuale è la massima espressione , facciamo una bella giustizia basta con questo scandalo impietoso ! Ma purtroppo rendere il sud ricco e la gente libera dal potere era difficile e nocivo per i politici e allora ?
rendiamo il nord come il sud e così portiamo la mafia al nord, impoveriamo il nord con gli € , mandiamo via le ditte e rendiamo tutti terroni uguali , pronti ad andarsene via con le valigie piene di rancore , insomma hanno fatto una specie di miracolo .
Pensate che ci avevano anche provato anche in Argentina 20 anni fa , ma gli è andata male , speriamo che almeno qui da noi ci riescano fino in fondo ... o no ?

tino p. Commentatore certificato 03.11.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Scalfari è lo scendiletto di De Benedetti, è privo di qualsiasi dignità.

Francesco M. Commentatore certificato 03.11.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe occupati dell'uccisione di Ilaria Alpi, delle rivelazioni di Schiavone, dell'inchiesta secretata nel 1997 al tempo di Napolitano, Prodi, D'Alema, Amato, Bassolino, De Mita e altri.
É una cosa molto grave e seria!

Francesco M. Commentatore certificato 03.11.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

magari fra cinquant'anni rincoglionirà anche lui come "èungenio"
ma per adesso vi consiglio di leggervi l'articolo di travaglio sul fatto di stamane e già che vi trovate leggete anche l'articolo di tale stefano disegni:)

paoloest21 03.11.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo i Mapuche hanno riservato un pessimo trattamento, a loro volta, alle etnie che prima di loro occupavano parte dell'Argentina. Uccisioni, persecuzioni, fintanto che non sono rimasti soli e padroni delle loro terre. Salvo poi scoprire che vi erano colonizzatori più potenti di loro stessi. Chi crede nelle leggi del Karma vi troverà un senso.

Stefan N., Genova Commentatore certificato 03.11.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a Tutti.
mi scuso per l'OT...che segue

OT

A mio personale parere, questa potrebbe essere una buona fase per farsi sotto in PArlamento sui TAGLI DEI COSTI della politica.

L'Italia spende una delle percentuali piu' alte, in relazione al PIL. rispetto agli altri Paesi. Ad. es., sono circa 15 miliardi di euro all'anno in piu', rispetto alla Francia.

Costi che non sono stati minimamente INTACCATI.
tema connesso: le fondazioni politico-bancarie, un'ennesima spartizione NON ideological di poltrone.

CI si pensi.

Una timeline che evidenzi quello che non e' stato fatto.

E' UNA SLIDE, UN GRAFICO, DA ESIBIRE IN PARLAMENTO CHE EVIDENZI, PER FUNZIONE DI SPESA (COFOG) GLI SPRECHI E LE RUBERIE.

Grazie
Forza e coraggio

Alex L., Estero Commentatore certificato 03.11.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Piace ai Potenti
giocare con le vite
dei poveri di possibilità
da loro un senso
di Onnipotenza divina
ma la Libertà guarda
in Alto oltre le nuvole
dove Eterne brillano
Stelle

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.11.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S avrebbe gia il 90% dei voti se in Italia ci fosse un informazione libera, il messaggio che i media mandano alle persone schifate dalla politica (ASTENUTI AL VOTO) è: il M5S è come tutti i partiti, non fanno niente per il popolo!
TROVATE UN MODO PER UNA FARE UNA TRASMISSIONE TV!!!!!!!!!,
come fece il santo bovino sulle reti regionali, che vada in onda 3 o 4 volte a settimana in competizione con ballarò tra le stelle-pizza pulita-wc pubblico-del dubbio (salvo solo Paragone), in cui si parli di argomenti che sono TABU' nelle altre trasmissioni.
Come conduttore ci vedrei bene Massimo Mazzucco (ora é ritornato in Italia) e come inviato Salvo Mandarà, ci dovrebbe essere uno spazio in ogni puntata chiamato "DIRITTO DI REPLICA", in cui gli ospiti, con prove alla mano, sputtanano chi fa DISINFORMAZIONE (macchina del fango) su di loro, così gli italiani capirebbero cos'è l'informazione in Italia.
Gli ospiti (non solo politici) sapranno prima gliargomenti trattati nella puntata, in modo da potersi preparare adeguatamente o lasciare il posto ad un collega piu preparato su quella materia.
I nostri del movimento fanno bene a non andare in certe trasmissioni, perchè gli verrebbero fatte domande a raffica su i più svariati argomenti, in modo da trovare l'argomento in cui si è più carenti, per farli passare da ignoranti e impreparati agli occhi del pubblico teledipendente(come il giornalista che chiese gli articoli della costituzione alla Taverna).

- pensate veramente che i politici ospiti dei teatrini televisivi non sappiano prima le domande che gli farà il conduttore?

- non vi sembra strano che i politici sappiano rispondere, come dei perfetti TUTTOLOGI, a tutte le domande del conduttore?

- come mai quando le domande non le fa il conduttore (vedi i no tav a wcpubblico) i politici fanno figure di ........?

COPPIATE E INCOLLATE A PIù NON POSSO CHE FORSE BEPPE SI DA UNA MOSSA!

uno di noi 03.11.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Boicottiamo per solidarietà con il popolo Mapuche tutti i prodotti che arrivano dal Chile e dall' Argentina. Questo è un primo passo di protesta alla portata di noi tutti.

Giuseppe Maldera 03.11.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Victor Jara *

Se avessi un martello
Lo batterei al mattino
Batterei alla sera
Per tutte le città
"attenti al pericolo"
dobbiamo riunirci
per poter difender
la pace
Se avessi una campana
Suonerei al mattino
Suonerei alla sera
Per tutte le città
Attenti al pericolo
Dobbiamo riunirci
Per poter difender
La pace
Se avessi una canzone
Canterei al mattino
Canterei alla sera
Per tutte le città
Attenti al pericolo
Dobbiamo riunirci
Per poter difender
La pace
Adesso ho un martello
E ho una campana
E ho una canzone da cantare
Per tutte le città
Martello di giustizia
Campana di libertà
E una canzone Di pace


* = Victor Jara, poeta e cantautore cileno impegnato per i diritti sociali, nato nel 1933, fu ucciso nel famigerato stadio di Santiago nel 1973, durante il colpo di stato militare.Gli furono troncate le mani dagli aguzzini, perché non potesse più accompagnare con la chitarra
i suoi canti di libertà…


eugenio scalfari

"SE VINCE GRILLO IL PAESE VA A ROTOLI"

Ammiraglio e Generale
posso scrivere una parolaccia???????
noooooo, non la scrivo perchè non sarebbe ABBASTANZA, QUALSIASI ESSA SIA............

V I G L I A C C H I

Avete paura, vero???????????????

alnair gru, roma Commentatore certificato 03.11.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da sempre amo la cultura MAPUCHE.
la storia di questa gente straordinaria è la versione moderna della tragedia dei nativi americani, i SIOUX.
i signorotti che invadono quelle terre devastandole si chiamano BENETTON e affini e invece di combattere con archi e frecce contro la cavalleria si trovano ad affrontare uomini armati a difesa del CAPITALISMO ASSASSINO del terzo millennio.

El pueblo unido jamás será vencido!

ONORE AL POPOLO MAPUCHE!


I mapuche sono ancora fortunati di poter esistere e combattere. Gli altri nativi americani, non meno civilizzati di noi, sono stati sterminati dalle armi e dalle malattie portate dai conquistatori europei. Basti pensare a quel che resta dei vari popoli indigeni che vivevano nel NordAmerica. Cosa possiamo fare noi da qui se non dare ai mapuche tutta la nostra solidarieta'?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato 03.11.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

mi riferisco a quello che è successo a "ballano con le stelle" esattamente allo schow che ha fatto anna oxa,è possibile bloccare un programma con i capricci di una persona.Poi è stata raiammessa senza esibirsi dicendo che è stato il televoto palesemente impossibile a mio parere, noi siamo obbligati a pagare il canone per pagare i capricci di una persona che non rispetta le regole del programma? Mi scuso per il mio italiano ma se riguardate la puntata di ieri sera capirete quello che dico,vfoi avete il presidente della commissione RAI potete fare qualcosa anche contro le trasmissioni a senzo unico pdmenoelle.Grazie rolando segna

rolando segna 03.11.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

A ogni Mapuche (Popolo della Terra)

http://www.youtube.com/watch?v=zIm2ZBPFJ84

Daniela M. Commentatore certificato 03.11.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Blog
...tutto il mondo è paese...
e la dignità smuove i corpi e le coscienze
ora, più che mai, dobbiamo guardare a casa nostra e in questa casa non c'è neppure tutta questa compattezza per la lotta comune contro QUEL PRINCIPIO DI ASFISSIA che ci affligge, purtroppo...

Generaleeeeee, non si arrabbiiiiiiii!!!!!! :))))

alnair gru, roma Commentatore certificato 03.11.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mqgnifico post,forse gli ITALIANI credono di trovarsi in una sitauzione migliore dei MAPUCHE?
e se si volesse uscire dalla NATO?
come reagirebbero gli "AMICI AMERICANI"?

italiano incazzato\ 03.11.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

scusate ma il vocione ancora blatera?
str... poi...

ma che andasse a casa e con lei tutto il cucuzzaro...

paoloest21 03.11.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi sono i vostri deputai...complimenti!

Tatiana Basilio

Lavora presso Camera dei deputati
· 3.004 seguacI

LE SIRENE ESISTONO!

Prove?! Sei scienziati che stavano facendo studi l'hanno vista, ma il NOOA nega tutto, gli sequestra il materiale d li caccia via!! Perché? Di cos'hanno paura? Perché non ammettere un fatto tanto evidente? Perché dire a scienziati che sono dei bugiardi? Perché fare un blitz a mo di Man in black e portare via tutti i documenti? Pensiamo di essere gli unici nell' universo, ma non siamo nemmeno unici sulla terraforse abbiamo paura di questo?

Beppe Rossi 03.11.13 12:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che cacchio?!? Ma cos'è sto minestrone che state facendo? Per quello ci sono già i Radicali!


Abbiamo creato una società invivibile, più adatta alle macchine che agli uomini.

Il conto sta arrivando, salatissimo.

Solidarietà a tutte le popolazioni che subiscono la prepotenza dei forti, i Mapuche , i No Tav, e tutti i cittadini del mondo, anche quelli dei paesi ricchi, che comunque vivono come schiavi o animali da allevamento.

Abbiamo preso il paradiso e piano piano abbiamo lavorato con fatica e determinazione per renderlo un inferno.

fabrizio castellana Commentatore certificato 03.11.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Solo un invasato può associare la lotta degli indigeni sudamericani ai NO TAV. Infatti la valle di Susa è territorio italiano abitato da italiani che devono rispettare, e averne an che i benefici, delle Leggi italiane. I NO TAV cercano lo scontro, con un pretesto, con i loro connazionali e sono pronti a far diventare l'Italia una nuova Siria, se occorre, a far terra bruciata pur di affermare la loro personalità e imporla ai loro connazionali. Nulla a che vedere con l'invasione europea delle americhe. Diritti umani, quante cretinate si dicono in vostro nome...

ferdinando gallozzi 03.11.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

non sapendo più che azz scrivere tra un po' trasmetterete i vecchi concerti degli intillimani hahahhah

giacomo d., bologna Commentatore certificato 03.11.13 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

ot
questo commento è apparso poco fa sul FQ è mi ha fatto riflettere


Immagine Avatar
grace slike
• 4 minuti fa

esco fuori dal coro
sono d'accordo con la Cancellieri e col post apparso sul Blog di Grillo il 23 agosto
SE LA LIGRESTI AVEVA I REQUISITI PER USCIRE DI PRIGIONE IL 2 AGOSTO PERCHè IL GIP HA FIRMATO LA SCARCERAZIONE SOLO IL 28?
quanti altri casi come questo ci sono nelle carceri italiane

film giavisto Commentatore certificato 03.11.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'Italia purtroppo è allo sfascio, dopo aver letto questo articolo poi credo che per questo Paese, in crisi economica ed anche culturale, non ci siano grandi speranze.
Vi lascio con questo articolo
http://thailandiablu.blogspot.it/2013/10/thailandia-povera-riflettiamoci-un.html

Marco D. Commentatore certificato 03.11.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fondare lo stato unico dei nativi americani e metterli tutti li.

Come fatto con Israele per gli Ebrei.

Il genocidio subito dagli Indios è peggiore da quello subito dagli Ebrei.

Bisogna fondare uno "Stato Nativo Americano" ed una giornata della memoria per l' olocausto degli Indios!

Bisogna fare. 03.11.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori