Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le elezioni sono come i pavesini

  • 508


elezioni_pavesini_.jpg

Le elezioni in Italia sono come la vecchia pubblicità dei Pavesini. E' sempre l'ora delle elezioni. Ogni anno ci sono centinaia o anche migliaia di comuni che vanno al voto. Sono 8.092. Ci sono poi le elezioni regionali che cadono per le diverse regioni anch'esse ogni anno. Immancabili le elezioni europee, insopprimibili quelle provinciali nonostante la loro inutilità (ci sono province con meno di 100.000 abitanti), inevitabili quelle politiche, spesso anticipate. Le elezioni amministrative e regionali possono essere anche annullate o può cadere una giunta per corruzione, per infiltrazioni mafiose o per altri mille motivi. In tal caso si fa il bis. Altro turno elettorale. Ogni elezione è buona per chi vince, anche fosse l'ultimo dei comuni italiani, per riaffermare il primato del suo partito a livello nazionale. Chi perde invece si aggrappa all'archivio storico delle consultazioni con ardite acrobazie statistiche per spiegare che se non ha vinto, almeno ha "non perso". Non solo le elezioni non finiscono mai, ma gli esaminandi si moltiplicano. Regioni con la popolazione di un quartiere di città, province che non hanno neppure la dimensione di un medio comune e di comuni con gli abitanti di un condominio, talvolta di un appartamento con famiglia numerosa. C'è la corsa a diventare regioni, province, comuni. Una corsa all'oro che promette poltrone, sussidi, finanziamenti, appalti, poteri. I costi di questo stillicidio sono incalcolabili. Nessun governo ha mai provato ad unire le diverse consultazioni. Comunali, politiche e regionali, con l'introduzione di macro regioni (attualmente 11 regioni su 20 hanno meno di due milioni di abitanti) dovrebbero tenersi in un'unica sessione. Le provinciali vanno abolite da subito. I comuni sotto i 5.000 abitanti vanno accorpati. Nulla di tutto questo è previsto, le greppie del potere devono rimanere in vita e, se possibile, moltiplicarsi. Consigli, assessori, sindaci, presidenti, una folla che dipende dalla politica. Il Giorno Unico del Voto suona bene.

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

Potrebbero interessarti questi post:

I partiti si tengono le province (e le poltrone)
Lazio: Consiglio Regionale da 15 milioni
Abolire le province e risparmiare 2 miliardi

28 Nov 2013, 14:33 | Scrivi | Commenti (508) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 508


Tags: Comuni, elezioni, pavesini, Province, Regioni

Commenti

 

Caro Beppe come vedi ogni tanto riesco a scriverti vorrei non fare lamentele ma dopo alcuni giorni che leggo giornali guardo la tv non posso stare se non mi sfogo un pochino con te ho;ma come si fa a vivere in un paese cosi con una politica che giorno dopo giorno scopriamo che tutto e'corrotto tutto e' solo arrivare al potere e al denaro tutto si gioca su questo non conta piu'niente sono caduti i valori veri dell'umanita'non esiste piu' rispetto gli uni con gli altri l'umanita' generazione dopo generazione cambia si deteriora non esistono piu' le strette di mano che erano come dei contratti; ma perche'sta cambiando tutto,forse perche'noi poveri sudditi vedendo chi ci rappresenta chi ci vorrebbe insegnare con i comportamenti e le azioni si comporta in modo vergognoso cominciando dalla casta che sta dando un esempio di pura delinquenza certo non tutti ma una buona parte se ne frega di come sta il popolo e quelli che stanno a guardare li giudico come chi va a rubare e chi tiene il sacco ma non pensano che piano piano a forza di caricare di polvere da sparo gli animi delle persone prima o poi si possa accendere anche la miccia e cosi si arriva all'esplosione perche' e'successo tutto questo???? Non distruggiamo tutto che settanta anni fa tante vite umane si sono sacrificate per dare la liberta' a noi e questo ci deve far riflettere e portare rispetto ed inchinarci difronte al sacrificio di tante vite umane e al rispetto del dolore delle loro famiglie quando i loro cari non sono piu' tornati.Ciao Beppe non mollare.

ivo m., Bettolle Commentatore certificato 04.12.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento

"scuola università proposte"
video di 35 minuti su youtube:
http://www.youtube.com/watch?v=vg5fzcmkLwI

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 03.12.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

L'opera che state facendo e' quella di cui l'Italia ha bisogno. Nella via obbligata della globalizzazione, il Bel Paese e' rimasto indietro per colpa di una politicizzazione selvaggia del sistema. Solo nei Caraibi (con l'esclusione delle dittature) e nelle giovani democrazie Africane si vota con la frequenza Italiana. Le democrazie consolidate votano una volta per "governare" e se non ci riescono ovvero non lo fanno come si attendeva il popolo sovrano, quando si torna a votare, si cambia chi ha disatteso le speranze degli elettori. E' difficle esprimere un'opinione serena quando i contribuenti della TV pubblica Italiana (e qui ci sono anche io!) vengono educati dalle opinoni di intellettuali di opinionisti che, nei paesi dove noi risiediamo, fanno le estetiste, vendono macchine (nuove o usate non fa differenza) ovvero hanno lavori seri lontani dalla politica. E chi non produce nel proprio lavoro (dalle estetiste ai venditori) deve cambiare mestiere, non puo' continuare ad essre invitato in TV a spiegarci quello che non sa....

VINCENZO MARRA 29.11.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Se l'attuale legge elettorale, relativamente al premio di maggioranza,dovesse risultare incostituzionale,si potrebbe verificare l'annullamento delle elezioni e il conseguente scioglimento delle camere, oppure,ipotesi più verosimile, l'annullamento del solo premio di maggioranza, e quindi si andrebbe a fare il ricalcolo dei seggi,molti deputati, soprattutto del PD,decadrebbero e sarebbero rimpiazzati in altri partiti, ma i quotidiani si guardano bene dal dire che il Movimento 5 stelle,senza il premio di maggioranza sarebbe quello a beneficiarne maggiormente diventanto la forza politica singola, con il maggior numero di deputati..http://www.ilfoglio.it/soloqui/20854...

Claudio Chiappisi Commentatore certificato 29.11.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ho aggiornato la teoria sul fotovoltaico
http://elektron28701.xoom.it/d1/FIII.html

1698421 29.11.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Urss, Kissinger, massoneria Ecco i misteri di Napolitano

Da dirigente Pci intrattenne rapporti riservati con Unione sovietica e Usa, dove andò durante il sequestro Moro. E da allora la "fratellanza" mondiale lo tratta con riguardo
Paolo Bracalini - Ven, 29/11/2013 - 08:21
commenta

«Il presidente Napolitano è stato sempre garante dei poteri forti a livello nazionale e degli equilibri internazionali sull'asse inclinato dal peso degli Stati Uniti» scrivono i giornalisti di inchiesta Ferruccio Pinotti (del Corriere della sera) e Stefano Santachiara (Il Fatto) in I panni sporchi della sinistra (ed. Chiarelettere). Il primo ritratto, di 60 pagine, è dedicato proprio al presidente della Repubblica («I segreti di Napolitano»), «l'ex ministro degli esteri del Pci» come lo definì Bettino Craxi interrogato dal pm Di Pietro nel processo Enimont. I rapporti con Mosca, quelli controversi con Berlusconi (il mensile della corrente migliorista del Pci, Il Moderno, finanziato da Fininvest, ma anche dai costruttori Ligresti e Gavio), e le relazioni oltreoceano, con Washington. Una storia complessa, dalla diffidenza iniziale del Dipartimento di Stato Usa e dell'intelligence americana («nel 1975 a Napolitano gli fu negato il visto, come avveniva per tutti i dirigenti comunisti»), alle aperture dell'ambasciata Usa a Roma, al «misterioso viaggio» di Napolitano negli Stati uniti nel '78, nei giorni del sequestro Moro, l'altro viaggio insieme a Occhetto nel 1989, fino «all'incontro festoso, molti anni dopo, nel 2001, a Cernobbio, con Henry Kissinger, ex braccio destro di Nixon, che lo saluta calorosamente: “My favourite communist”, il mio comunista preferito. Ma Napolitano lo corregge ridendo: “Il mio ex comunista preferito!”».

http://www.ilgiornale.it/news/interni/urss-kissinger-massoneria-ecco-i-misteri-napolitano-971870.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.11.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perche' davanti alla casa di Arcore di Silvietto ci sono ancora i carabinieri? lo devono arrestare o sono ancora in servizio di vigilanza e se e' cosi' cosa devono sorvegliare: che non scappi?!


ACCANTONAMENTO DEL GANGSTER QUESTIONE CULTURALE.
Ma l'avete vista bene la "piazza" su cui fa leva il Gangster? Ma avete visto bene i componenti dello Zoo berlusconiano? Agli amici distratti provo a riproporre alcuni spezzoni del film girato sotto palazzo Grazioli mercoledì 27 novembre 2013: in prima fila, i tristi servi ossequiosi e le spudorate serve devote. Poi i prezzolati "manifestanti per caso" disinformati sulle ragioni della loro presenza in quel posto; poi, ancora, giovani senza lavoro in gita gratuita a Roma; infine massaie culturalmente drogate dalle reti Mediaset. Un variegato branco di poveracci incolti e ingenui in massima parte guidati da "caporali" locali in cerca di occasioni per "far carriera" ai margini tra politica e malavita. Caporali-bancomat per i "braccianti portabandiera". Una manciata di euro per il disturbo e tante grazie. E poi chiamano espressione di passione politica il funerale sotto palazzo Grazioli... Che spudorati! Anzi che schifo! Anzi che pena! Soprattutto se si considera che il popolo plebeo non consapevole delle proprie scelte e dei propri diritti è stato da sempre passivo complice dell'affermazione dei peggiori protagonisti della storia. Una dinamica sociale che il Gangster conosce bene. E non a caso il fare leva sull’ignoranza dei deboli e l'ergersi a tutore degli interessi dei ricchi è stato il principale aspetto del suo marketing elettorale. Ecco perché l'accantonamento del Gangster e del suo stile di vita fatto proprio dai troppi forzaidioti, deve essere una battaglia - oltre che politica - soprattutto culturale.
Ps. Non tutto il popolo è plebeo. Fortunatamente c'è anche il popolo fiero, quello consapevole dei propri diritti, che ha fatto le rivoluzioni e ha pagato con il sangue. Questo popolo merita il massimo rispetto.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 29.11.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saccheggiano e quando ci sono i soldi li perdono. Incredibile ad Aquila

TERREMOTO DELL’AQUILA: 2 MILIARDI PER RICOSTRUIRE BLOCCATI DAI BUROCRATI DELL’INAIL. ALL’ESTERO VANNO IN GALERA, DA NOI SI OFFENDONO SE LI CHIAMI PARASSITI
A.1700 GIORNI DAL SISMA, GIACCIONO NELLE CASSE DELL’ENTE

Inail, quei due miliardi per l’Aquila. Mai spesi

L’istituto aveva destinato un cospicuo «tesoretto»
per il dopo- terremoto. Ma si è perso in un labirinto burocratico

eleonora . Commentatore certificato 29.11.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che nessuno commenta e mi domando se solo io ho notato (nei servizi trasmessi ieri) il grado di civiltà e di cultura dei partecipanti alla manifestazione di Silvio ...

Vecchi fascisti nostalgici e giovani virgulti silenziosi (nel senso di "a bocca aperta," incapaci di una qualsivoglia risposta a domande elementari) ...

Chi spintonava e chi spaccava quadretti in testa ad un giornalista di parte avversa oppure tutti quelli che non sapevano neppure perchè erano lì con una bandiera in mano (di forza italia) o che non sapevano perchè era stato condannato ...

... e, a loro dire, i violenti e gli incapaci saremmo noi del M5S ????

Non ho parole ... (se non parolacce) ... ed il dramma è che sta massa di ...(fate voi ...) ... VOTA !!!!!

Buona giornata Blog ... ^_^

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

MA CI RENDIAMO CONTO!????!!!!!

http://video.repubblica.it/edizione/torino/virzi-ken-loach-non-dia-retta-a-quei-cialtroni-del-m5s/148310/146821?ref=HRESS-1

Matteo S., Roma Commentatore certificato 29.11.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 29.11.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO GOVERNO CI STA SACCHEGGIANDO!!!!!
MA NESSUNO NE PARLA.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/20/banca-ditalia-quella-legge-mai-attuata-per-liquidare-soci-privati/627468/

M.P. 29.11.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se OT ...

Sempre ricordiamo ai nostri cittadini eletti di contrastare la "svendita" dei beni dell'Italia ... non è "roba" loro ... non si devono permettere di farlo senza il permesso "nostro" (degli Italiani) ... Saccomanni & Letta ... giù le mani !!! nessuno vi ha eletti !!!

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

http://it.ibtimes.com/articles/59573/20131128/pensioni-d-oro-contibuto-solidarieta-vitalizi-politica-stabilita.htm

Matteo S., Roma Commentatore certificato 29.11.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Per Mario Falcon

Mario, ho letto un tuo sottocommento, un pò sconsolato. Tu non vali zero, vali uno come me e come tutti quelli che scrivono sul blog.
Non hai dimistichezza con la multimedialità, dici,
ma l'empirismo, la pratica, ti insegnerà a leggere
questa massa, un pò caotica, di informazioni, stati d'animo, incazzature che si riversano ogni giorno con un ritmo forse troppo incalzante, togliendoci l'opportunità di riflettere (se non in proprio) e di approfondire.
Non devi avere nessun timore ad esprimere le tue
idee, magari pensandole inadeguate. Esprimere le proprie sensazioni, le proprie sofferenze, i propri timori ti libereranno dal corto circuito della logica a cui siamo sottoposti da almeno vent'anni. E fai testimonianza con i tuoi amici,
i tuoi conoscenti con tutti quelli che conoscendoti, ti apprezzano. Lo farai per te, per noi, e anche per tutti quelli che si sforzano a non capire.

Ciao amico, vinciamo noi, non so quando, ma vinciamo!


www.beppe.siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 29.11.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

peccato anche Virzì non c'ha capito niente!!!

Virzì: ''Ken Loach non dia retta a quei cialtroni del M5s''
Il direttore del Torino Film Festival Paolo Virzì interviene nella polemica tra Ken Loach e Carlo Mazzacurati sulla questione del Gran Premio Torino, rifiutato l'anno scorso dal regista britannico in solidarietà con i lavoratori precari del Museo del Cinema. A complicare le cose si aggiunge l'intervento del Movimento 5 Stelle che invita Mazzacurati a restituire il premio. "Ken è stato male informato - sbotta Virzì - Mi dispiace dia retta a dei cialtroni come quelli del Movimento 5 Stelle" .

di A. CONTALDO - J. RICCA

http://video.repubblica.it/edizione/torino/virzi-ken-loach-non-dia-retta-a-quei-cialtroni-del-m5s/148310/146821?ref=HRESS-1

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.11.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto un po' più a destra la notizia "BERLUSCONI E' ALLA FRUTTA!

Silvio Berlusconi all'ultimo comizio. Guardate cosa aveva sotto la giacca" ...

Ma come ... tutti a dirci che occorre la pacificazione, che è stato ed è un grande statista, che bisognerebbe farlo senatore a vita (Nunzia di Girolamo),che ha scritto la storia degli ultimi 20 anni in Italia(autori vari nel Pdl),che bisogna salvarlo perchè espressione della volontà di 10.000.000 di voti ...

...

forse ... forse ...

...

è lui il primo a sapere e TEMERE che gli "altri" italiani, gli altri 50.000.000, invece ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace veramente di non poter venire a Genova, perchè sono anziano ed ultimamente non mi sento molto bene, pero' saro' con voi virtualmente e saro' collegato tutta la giornata con lo streaming che sicuramente farete.
Una raccomandazione:non fate le pecore,FATE I LEONI.
sbranateli !!!buona fortuna a tutti !!!!

spuseta torino 29.11.13 10:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Occhio... nel box pubblicitario in basso a sinistra nella homepage mi è apparsa la pubblicità di questo sito:
http://www.grglobal.eu/

che aiuta a spostare la residenza ai fini fiscali...

si rischia una gaffe non indifferente! Incul...vi il gestore degli inserzionisti!!!

Valerio P., Roma Commentatore certificato 29.11.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che schifo di merda
è andato ieri in onda da santoro ?
ho girato un attimo
e mi sono visto roba da doppio infarto
tipo santadeché e forminchioni
sparare stronzate a ruota libera...

così ho preferito farmi due sane risate
con quel fenomeno di Maurizio Battista

brrr... oggi si gela
ma c'è un gran bel sole
così prendo il cagnaccio
e andiamo a farci due passi

:) Ciao Blog !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 29.11.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHè IL POPOLO ITALIANO NON CREDE PIù NELLA POLITICA? PERCHè CI ACCORGIAMO CHE NON FA PIù L'INTERESSE DEL PROPRIO PAESE.
INFATTI, MENTRE I GIORNALI E I NOTIZIARI PARLANO SOLO DI IMU, IUC, ECC., NESSUNA NOTIZIA RIGUARDO LA PROPOSTA SCONCERTANTE DI SACCOMANNI SULLA LEGGE DI STABILITà PER RIDURRE IL DEBITO PUBBLICO E QUINDI LA VOLONTà DI QUESTO GOVERNO DI SINISTRA, DI PRIVATIZZARE FINO AL 50% LA BANCA D'ITALIA, IL CHE VORREBBE DIRE CHE QUALUQUE SOCIETà FINANZIARIA PRIVATA, ANCHE ESTERA, DIVENTEREBBE PADRONE DI UNA PARTE PIù O MENO CONSIDEREVOLE DI UN BENE, RISERVE AUREE COMPRESE (NOSTRA UNICA GARANZIA DI SOLVIBILITà INTERNAZIONALE), DI PROPRIETà DELLA NAZIONE, CHE IDENTIFICA MATERIALMENTE LA PROPRIA RICCHEZZA, E IDEALMENTE LA PROPRIA AUTONOMIA E SOVRANITà. GIà PRODI NEL SUO ULTIMO GOVERNO 2006/2008 ACCENNò DI METTERE MANO SULLE RISERVE AUREE DI BANKITALIA PER RIDURRE IL DEBITO PUBBLICO, MA FORTUNATAMENTE LA SUA VOLONTà FU BOCCIATA. ADESSO SACCOMANNI CI STA RIPROVANDO.
SE COSì IL FATTO è GRAVISSIMO PER IL FUTURO DELLA NOSTRA NAZIONE E MI MERAVIGLIO CHE IL M5S NE SIA ALL'OSCURO.

M.P. 29.11.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’ARTIGLIO DELLA PALOMBA - LETTA, ALFANO E RENZI, TRE POST DEMOCRISTIANI CHE DOVRANNO ESEGUIRE QUEL CHE FU CHIESTO INVANO A MONTI: SVENDERE

I giornali gioiscono delle rottamazioni (tranne quando tocca a loro), mentre le troike visibili e invisibili costringono a cedere partecipazioni preziose e fare nomine importanti - Nessuno tenta di difendere i diritti essenziali, civili e sindacali. Altrove si parla di liberazione sessuale, futuro, vita e morte. Qui solo di soldi (anche Grillo si è omologato) e tasse…

dagospia

eleonora . Commentatore certificato 29.11.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

ISTAT: Disoccupazione record, nessun segno di ripresa.

... ma va????????????

Mindorsar 29.11.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Blog ... ^_^

Vorrei parlarvi di BERLUSCONI ...

. . . . . . . . .

Fatto ... ora possiamo parlare un po' dell'Italia e dei suoi problemi ?????

...

E' stucchevole questa situazione ... tutti i media che si occupano sempre e solo di quello che ruota intorno a questo personaggio (forse vera cartina di tornasole del nostro Paese ... vero specchio di certa italianità) per non occuparsi di quello che sta (sta o NON sta? ... mah!!!) facendo la politica ed il Governo ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Blog ... ^_^

Come tutti parliamo di BERLUSCONI ...

. . . . . . . . .

Fatto ... ora possiamo parlare dell'Imu (o come diavolo si chiama adesso ...)???

Qualcuno dice che si paga ... qualcuno dice di no ... qualcuno non ci sta capendo più niente (io) ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Blog ... ^_^

Per seguire i media parliamo di BERLUSCONI ...

. . . . . . . . .

Fatto ... ora possiamo parlare della cosiddetta "legge di stabilità" ???

Qualcuno mi spiega cosa c'è da tenere stabile in Italia (oltre un certo numero di poltrone sotto ad un certo numero di "culi" ... di cui conosciamo bene anche le "facce") ??? ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Blog ... ^_^

Essendo emersi fatti nuovi parliamo di BERLUSCONI ...

. . . . . . . . .

Fatto ... ora possiamo parlare della necessità di limitare il numero di tutte queste (inutili nei fatti) elezioni ???

Come riuscirci ???

Semplicemente ... abolendo le Provincie ma anche le Regioni !!!

Macroregioni per coordinare l'operato dei Comuni che vanno accorpati e rinforzati di personale (che si prende dalle dismesse Province), di risorse e di competenze ... l'operato di questi ultimi è più controllabile dai loro stessi cittadini ... vicini, sul territorio ...

Voglio arrivare ad avere (ad esempio per la sanità) il costo di una siringa ad 1 € sia a Torino che a Roma che a Palermo ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Pensiamo veramente che i tacchini anticipino il natale? Con l'abolizione del finanziamento pubblico e la riforma elettorale?
Faran di tutto per lasciare le cose come stanno, è ovvio.
Il film è sempre lo stesso, per la regia di: Napolitaner
Attore protagonista: Letta'me
Comprimario: Alf'ano
comparsa: berlusc'one

spuseta torino 29.11.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Cronache dall'Abruzzo.

Si è andato oltre, dopo le diffamazioni ripetute e continue del gruppo autoreferenziato abruzzese, dopo le autocandidature senza consenso, dopo uno schifo che va avanti da mesi e che i ho settimanalmente aggiornato, sono arrivate le querele
2 deputati, 1 senatore e un'altra 20ina di attivisti che hanno formato un partito a 5 stelle con coordinatori, capi, sottocapi, persone che possono parlare sono stati denunciati da un ragazzo che è stato diffamato e calunniato in una maniera a dir poco assurda, io testimone e bizzeffe di prove fotografiche dei fatti e delle discussioni su facebook.
A questo ragazzo è stato detto di tutto e sinceramente parlando anche io li avrei querelati.
Il ragazzo in questione ha inviato anche copia della querela allo studio legale di Grillo x conoscenza.
Non certificate quella lista per favore, fateci fare le primarie e vedrete che, della lista a voi spedita, si salverà dalle consultazioni solo Manuela Capitanio, il resto dei nomi sono usciti dai deputati non dal consenso dei cittadini.
Ora vediamo se questi deputati, una volta rinviati a giudizio, si dimetteranno.
Saluti dalla provincia di Pescara.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 29.11.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Bene dopo questa eliminazione dalla casa del Grande Fratello, di alcuni elementi politici.
Il progetto trasparenza deve continuare ad andare avanti, toccando l'attuale governo, compreso l'alta Istituzione.
Facce nuove, non possiamo accettare strumentalizzazioni di massa. Per promettere speranze per essere macellati.
Non sono i garanti del popolo, devono essere sostituiti tutti.

d'ERRICO G., San Severo Commentatore certificato 29.11.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

In Europa sembra essere in atto un vero e proprio livellamento del 'terreno di gioco'. In uno scenario fatto promontori elevati (i Paesi del nord con la loro 'salute economica') e di zone lacustri (ex PIIGS) esistono due vie da percorrere, non necessariamente alternative, per pareggiare la situazione ed arrivare ad un livello comune: far scendere i primi e/o rialzare i secondi. Gli ultimi dati macroeconomici e le news legate all'agenzia di rating Standard&Poor's stanno lavorando proprio in questa duplice direzione. L'agenzia di rating, con le sue ultime revisioni, ha premiato Spagna e Cipro penalizzando - al contempo - i Paesi Bassi.

http://it.ibtimes.com/articles/59580/20131129/standard-and-poor-s-tagli-rating-downgrade-paesi-bassi-olanda-tripla-a-spagna-outlool-cipro-economia.htm

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.11.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Voglio ricordare a tutti una cosa: le coalizioni sono una forma di truffa, inganno verso la popolazione. Se una fazione necessita di coalizzarsi è perché in sé non ha la forza sufficiente per partecipare secondo le percentuali già stabilite, e dunque l'azione detta (coalizione) tende ad illudere chi poi darà il voto e pertanto è una forma di truffa premeditata. Punto 2: come può una forza minore tornare sotto quella maggiore dopo che si erano divise per differenti p8unti di vista (o di regno)? Semplicemente perché la maggiore promette cose che sono al di fuori della conoscenza comune e facendolo si macchiano di quelle solite porcherie che alla fine possono sfociare in indagini e arresti per gravi irregolarità (inciuci).
Ritengo sia cosa doverosa fare presente alla gente di NON VOTARE chi si coalizza perché sta commettendo atto di truffa prememditata ed anzi sarà utile aprire una campagna contro le coalizioni spiegando per bene cosa sono e perché/quando sono usate.
Da parte mia chiedo un emendamento o legge che intervenga con l'arresto immediato di chi propone la coalizione, tanto per fare chiarezza vera ed eliminare le solite truffe politiche del "do ut des" che solitamente sono scoperte dopo e però non portano altro che spese alla collettività.

3mendo 29.11.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

@paoloest

Buondi', mein General,,,,,,,,,,,
ieri, er mejo amico tuo che ciai sur blog, er fruttarolo, ma fatto "nero" sur fatto della mongolfiera............Fortuna che mai difeso....e si no che mio generale saresti?.........ahahahahahah
e poi tra"lupacchiotti" se dovemo difende.........e annamo no'...................ciao.........

M A G I C A ......................UN MITOOOOOOOO....

Er Caciara ....... Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti
mi sembra doveroso ricordare una frase importante di Sandro Pertini

Mi dica, in coscienza, lei può considerare veramente libero un uomo che ha fame, che è nella miseria, che non ha lavoro, che è umiliato perché non sa come mantenere i suoi figli e educarli? Questo non è un uomo libero! Sarà libero di bestemmiare, di imprecare, ma questa non è la libertà che intendo io.

eleonora . Commentatore certificato 29.11.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

amico beppe, e' tutto una porcilaia.
siamo sicuri che con te i cittadini avranno la loro rivincita.
domenica saremo a genova, per ora un abbraccio affettuoso

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 29.11.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fare presto, all'Italia rimangono pochi mesi di vita.
Elezioni subito, poi se non vince il M5* emigro, sono 40 anni che tiro la carretta, senza imbrogli ed onestamente, mi sono sudato ogni giorno della mia vita lavorativa, una media di 12 - 13 ore al di, molte volte anche la notte il sabato e la domenica,una media di 100.000 km. anno.
Ora se le cose non cambiano, cambio io.
M5* subito.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato 29.11.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA AGLI ELETTORI ITALIANI

Cari elettori non badate alla forma ma alla sostanza.
Non avete notato come ultimamente gli esponenti dei partiti si riempiono la bocca di programmi e affermano il concetto di cittadino?
Quando i partiti se ne sono fregati dei cittadini?
Se davvero avessero tenuto al bene del cittadino nei cda delle partecipate dai comuni,dalle regioni e dalle province sarebbero stati nominati dei tecnici scelti col merito e non dei raccomandati della politica e si sarebbero ottenuti degli utili e non delle perdite costanti.
Se i partiti in questo ultimo 30 anni si fossero impegnati per il bene della comunità i costi delle nostre utenze sarebbero diminuiti e non il contrario.
Se avessero rinunciato ai rimborsi elettorali o alle folli spese di gestioni scellerate quanti soldi ci sarebbero stati per il sociale?
Quante persone oggi si sarebbero salvate se le amministrazioni territoriali si fossero concentrate sulla salvaguardia dell'ambiente e non per sfamare l'insaziabile sete della corruzione politico-criminale?
Non badate alla forma con la quale vi propongono vecchie ricette con facce nuove.
Non si può odiare il M5S perchè vi è antipatico Grillo o perchè i media estrapolano e tagliano le frasi dei suoi rappresentanti svuotandole di importanti contenuti.
Il M5S è l'unico e primo movimento che eleva il cittadino ad unico detentore del potere democratico e contemporaneamente lo mette di fronte alle sue responsabilità.
Il cittadino può partecipare alla scrittura del programma del movimento e può comunicare in maniera diretta col suo rappresentante,non ci sono segreterie o liste di preferenze per parlare con un deputato.
Cosa ancora volete per divenire cittadini?
Non abbiamo bisogno di partiti per esercitare la democrazia ne di raccomandazioni per ottenere ciò che ci spetta di diritto.
Provare per credere ma sopratutto impegnarsi in prima persona per non delegare.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 29.11.13 10:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

io sono una,mille e nessuno?sì ho votato ma per nessuno dei partiti che governano , in virtù anche del fatto che cambiano in continuazione, quindi chi mi rappresenta? chi decide per me? pago le tasse ma per chi? per cosa? mi viene da pensare che sono invisibile e vi assicuro lo sono: sono una donna onesta.

maria t., potenza Commentatore certificato 29.11.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

http://images2.corriereobjects.it/methode_image/2013/11/28/Politica/Foto%20Politica%20-%20Trattate/c2920ba60026d18b413b9ff254964323-U43000633413058IjF-437x280@Corriere-Print-Nazionale-U43000324648449ECB--190x130@Corriere-Web-Nazionale.jpg?v=201311290741

ha un non so che di seconda guerra mondiale,verso la fine...

sbaglierò...

paoloest21 29.11.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Le privatizzazioni attuate dal governo Letta per “ridurre il debito pubblico”? Cercare di fare passare un’idea di questo tipo è soltanto una presa in giro. L’Italia ha un debito pubblico da 2.000 miliardi, e 12 Sapellimiliardi non sono certo sufficienti a cambiare le cose.

I dividendi di queste imprese partecipate dallo Stato sono molto più utili a ridurre gli squilibri di bilancio. Mi domando come si possa credere a una manovra illusionistica come quella che sta facendo il governo. Enrico Letta ha delle pesanti responsabilità storiche, perché è stato lui, insieme a Pier Luigi Bersani, ad attuare la liberalizzazione dell’energia elettrica e del gas, in modo errato anche dal punto di vista tecnico. Il premier ora si trova costretto a privatizzare perché da un lato è messo sotto pressione da parte di Saccomanni, che non risponde agli interessi dell’Italia ma a quelli della tecnocrazia europea. Letta non ha la forza né il coraggio di battersi per cambiare la linea europea in politica economica, che sta producendo effetti suicidi. Non a caso Francia e Germania, che si rifiutano di applicare i diktat europei, stanno subendo una decrescita meno pesante rispetto al nostro paese.

http://www.libreidee.org/2013/11/sapelli-letta-svende-il-paese-perche-non-osa-difenderlo/

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.11.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

gli italiani hanno detto no al finanziamento pubblico dei pARTITI


i partiti hanno detto che quello che dicono gli italiani non vale un cazzo!!

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.11.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5s, senza di voi non sarebbe accaduto.. quelli del Pd convivevano in simbiosi col nemico Berlusconi.. come per dire.. noi esistiamo perché bisogna combattere contro Berlusconi, facciamolo durare il più allungo possibile. Ora l'antiberlusconismo non ha più ragione di esistere.. via anche loro!

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 29.11.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento


@enricoletta

breaking news

tasso di disoccupazione italia in aumento al 12,3.

luce in fondo al tunnel...

evvabbè finche dura, ci son quelli nati con la camicia:)))))

paoloest21 29.11.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA POLVERIZZATA - In effetti l'articolo centra, con poche parole, un argomento essenziale ed esiziale per l'Italia: la polverizzazione del potere politico sul territorio! Quasi un controllo politico del territorio porta-a-porta!
A chi servono tutte queste sovrastrutture istituzionali? Ai cittadini, no di certo!
Se si pensa che anche nei comuni medio grandi i cittadini si recano in municipio meno di una volta l'anno per chiedere al massimo un certificato! Questo ci fa comprendere che è possibile eliminare migliaia e migliaia di amministrazioni locali semplicemente lasciando sul territorio un ufficio Relazioni col Pubblico ed un posto di Polizia urbana ed accentrando tutto il resto.
Una riforma altrettanto indispensabile, di cui però non sento parlare, è il ridimensionamento dei poteri dei sindaci a compiti puramente e semplicemente amministrativi: pulizia e manutenzione strade, illuminazione pubblica, acqua potabile, fognature, ed altri di questo tenore. Tutto il resto come l'edilizia scolastica ai provveditorati, per l'assegnazione delle case popolari basta un segretario della prefettura, ecc. ecc.
Basta con questi enti locali che funzionano come dei ministaterelli e con gli ottomila sindaci a giro per il mindo che si spacciano per ottomila ministri degli esteri!
le provincie devono tornare alla loro origine: organi di decentramento dei ministeri e sopratutto di controllo sull'operato dei tanti enti pubblici territoriali! Perchè adesso come sappiamo, grazie alla serie infinita delle riforme degli anni 90, una più fallimentare dell'altra, che hanno sempre funzionato esattamente al contrario di come sono state "vendute" agli italiani, e stranamente tutte pensate dai BIG della sinistra (una per tutte! Pensiamo ad es. alla riforma AMATO delle Banche, che ha completamente dissestato il sistema bancario italiano), gli enti locali dimostrano di essere dei poteri soffocanti assolutamente fuori controllo, altro che avvicinare LE ISTITUZIONI AI CITTADINI !

michele barberi, Empoli Commentatore certificato 29.11.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

ciavvelenano proprio tutto!!!

inquinata anche la merda!!!!

un si sa' piu davvero cosa mangia'!!!!

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.11.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

http://www.meteoam.it/?q=ta/previsione/52/GENOVA

sole domenica,ca va sans dire!:)

paoloest21 29.11.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Giustissima anche questa osservazione.
Il M5S stà dando veramente credibilità a tutti i cittadini che vogliono fare qualcosa per dare un futuro ai figli.
Non possiamo mollare proprio adesso.

Bisogna resistere!

Diego C. Commentatore certificato 29.11.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Buona giornata blog, buona giornata a tutti!
Vedo che la discussione sulle forzature elettorali italiane sta continuando...
Come ho commentato ieri, tutti noi abbiamo un desiderio quasi violento di tornare al voto per poter fare quei cambiamenti che riteniamo indispensabili, ma il problema con le elezioni è che poi bisogna vincerle!
E' un dato di fatto che il movimento stia crescendo e che più abbiamo visibilità in televisione e più aumenta il consenso nei nostri confronti ma la strada che dobbiamo percorrere è ancora lunga e costellata di prove che dobbiamo dimostrare di essere in grado di superare.
Dobbiamo dimostrare di saper fare( e lo si può anche stando all'opposizione, anche se è meno visibile ed efficace), per poter convincere chi si è astenuto dal voto a dare la preferenza a noi; quelli che votano gli altri sono irrecuperabili e cercare di portarli dalla nostra è solo fatica e tempo sprecati perchè a loro sta bene così.
Abbiamo dunque un obbiettivo molto ambizioso perchè convincere chi pensa che tutti i partiti e i movimenti sono uguali e che non cambierà mai nulla è un'impresa gigantesca perchè, come dar loro torto?, quando mai in Italia c'è stato un vero cambiamento?
Io penso che noi questo cambiamento lo possiamo realizzare ed i ragazzi che abbiamo mandato al parlamento stiano facendo un lavoro molto ben fatto che darà certamente i suoi frutti, basta che non si voglia pretenderlo in pochi mesi, perchè in questo modo, a mio modesto avviso, si perde credibilità. Ed un pizzico di umiltà e di sano pragmatismo in più aiuterebbero.
Di nuovo buona giornata a tutti!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 29.11.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CON RENZI SI VOLA!!!

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=478624165585931&set=a.311273732320976.72339.311168792331470&type=1&theater

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.11.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento

n'arriva n'artra...di tassa!!!

l'iva su' morti!!!

chi more senza ricevuta fiscale

contravvenzione a' su' parenti!!!


M'importa Una sega!!!...

TANTO IO VADO A MORI' A ANTIGUA

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.11.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Televideo, una delle tante "cazzate"della RAI, per spendere un pù dei nostri soldi, e impiegare qualche illetterato. ci "informa":
Grande sintonia tra il Colle e Palazzo Chigi. (che sccop!)

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

Ai Sigg. NAPO-LEVIATANO E LETTA-CONTINUA

Pregasi agire sul selettore frequenze e spostare
switch da AM su FM così da sintonizzarsi anche con paese e cittadini.

Al vecchio bavoso, considerata la sua provata incapacità, si faccia aiutare da Corazziere, così
giustifichiamo anche il di lui stipendio.

Al "pisano", si metta le cuffie, per sentire meglio.

Obrigado

www.beppe.siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 29.11.13 09:48| 
 |
Rispondi al commento

AMMETTO CHE NONOSTANTE MI SENTA LONTANISSIMO, FINI É RIMASTO L'UNICA FACCIA CREDIBILE DELLA DESTRA ITALIOTA! PEGGIO PER LORO SE NON L'HANNO CAPITO E RIMESTANO LA STESSA MERDA.....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 29.11.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAI COME IERI SERVIZIOPUBBLICO MI HA PROPRIO ANNOIATO, LA SOLITA TIRITERA VUOTA ED INSULSA DEL NULLA POLITICHESE!
ABBIAMO VISTO A CONFRONTO LE DUE FACCE DI UNA STESSA TORTA DI MERDA, L'IMMARCISCIBILE DESTRA MORALIZZATRICE ALTRUI DEL DEMOCRISTIANO IMMORTALE, SEMPITERNO, BUONO PER TUTTE LE STAGIONI, E DEL OGNUNO PER SE, SEMPRE DI DEMOCRISTIANA MEMORIA! E DALL'ALTRA QUELLA DEL SIAMO TUTTE PUTTANE E NON PROSEGUO PER CARITÁ DI PATRIA, CERTAMENTE LA SINTESI SUBLIME DI UNA DESTRA SALOTTIERA, CIALTRONA COME POCHE IN EUROPA, DEGNA DISCENDENTE DELLA "SIGNORA" ALMIRANTE, UNA POVERACCIA DI SPIRITO COME IL SUO CONCITTADINO ALVIERO E LA "BALLERINA" DI ROLAND PETIT, DELLA SERIE SE GRATTI, OLTRE "AL SUCCESSO" IN VITA, IL NULLA!
DA UNA PARTE DOVREMMO ESSERE TUTTI SOLLEVATI, LA DESTRA ITALIOTA SI É TOLTA IL VELO DI IPOCRISIA, PER LA QUALE, NON É PIÚ CREDIBILE COME "PORTATRICE DEI VALORI DELLE FAMIGLIE TRADIZIONALI", DEL PERBENISMO MORALIZZATORE, ANTIABORTISTA, ANTIFEMMINISTA, ORA CHE SONO TUTTE BOTTANE IN VENDITA AL "FASCINO DEL POTERE E DEL DENARO", CATTOLICAMENTE CONTRARI ALL'EUTANASIA, CHE CON L'IMMAGINE DI UN''ENGLARO PIAGATA MA PARTORIENTE HANNO SMASCHERATO IL CATTOLICESIMO DISCRIMINANTE E FOLLEMENTE DISUMANO, É ANCORA IL PRURIGINOSO "PATRIOTTISMO" CHE NON NASCONDE NEMMENO PIÚ IL DESIDERIO DI UN NUOVO STATO E GOVERNO FASCISTA CON TANTO DI IDOLATRIA FARNETICANTE E VIOLENTA COME HANNO FATTO BELLA MOSTRA DI SE GLI ADORATORI DI SILVIO L'ALTRO IERI! LA DESTRA FUCILANDO FINI HA DEFINITIVAMENTE AZZOPPATO SE STESSA ED QUALSIASI FRAMMENTO E BRICIOLO DI CREDIBILITÁ E PRESENTABILITÁ! IO DEBBO RICONOSCERE AL PERENNE AVVERSARIO DI AVER APPREZZATO LA SUA CRESCITA CIVILE, L'APERTURA AI DIRITTI CIVILI, ED MOLTRE ALTRE QUESTIONI SPINOSE CHE PERÓ, NON HANNO CORRISPOSTO AD UNA STESSA CRESCITA DELLA SUA BASE, GENTE, CHE LO AMMETTA ED ACCETTI, TROPPO INFANTILE ED ANALFABETA, DAL POTER MINIMAMENTE APPREZZARE QUESTO DIVENTARE MODERNI, E ABBANDONARE DEFINITIVAMENTE IL FASCIO LITTORIO! BRAVO FINI....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 29.11.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Day 5 S a tutti e ciao Luciano.P...pienamente d'accordo sul pressapochismo di tanta....
(dis)informazione,non a caso siamo agli ultimi posti al mondo..oggi fa un po'eccezione LA STAMPA
che sulla vicenda Cota e rimborsi ai politici in Piemonte,da un elenco dettagliato delle "porcherie"combinate dai leghisti (ma non solo)alcune delle quali rasentano il comico-grottesco...il Direttore generale affari immobiliari alla regione Piemonte,alle dipendenze dirette di Cota,viene invitato come ospite d'onore ad una cena "elettorale",conto finale 500 euro,i commensali raccolgono i soldi,il Direttore e'esentato in qualita'di ospite d'onore...bene,cosa fa costui ? si prende la fattura e se la fa rimborsare a titolo di spese per attivita'politica sul territorio,si intasca i soldi e....finisce indagato dalla Proc.Rep.di Torino....capiamo che livelli ha assunto l'istinto predatorio della Casta ?...DEVONO ANDARE TUTTI A CASA,meglio se nella loro casa naturale..LA GALERA.
Sabato 7 Dicembre a Torino,in piazza Castello h.14.30,ricordo che il M5S aprira'i banchetti per raccogliere le firme allo scopo di cacciare,con richiesta dimissioni immediate,COTA-TROTA 2 E SODALI MISERABILI GAGLIOFFI.

f.g-torino.

franco graziani 29.11.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto da qualche parte un ottimo commento che diceva: ho ascoltato con attenzione l'ottimo intervento della taverna..è quello che avrei voluto sentire da diversi anni dal mio partito "il pd"..pertanto,visto che negli ultimi anni i due partiti di maggioranza si sono alternati e spesso sono stati al governo insieme,e la concussione tra loro era sotto gli occhi di tutti,ho deciso di cambiare il mio voto futuro a favore del m5s,che se non altro,non ha nessuna colpa di cio che è successo negli ultimi 20 anni

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 29.11.13 09:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

o.t.

questo est di agosto 2013

"Il governo Letta e il piano casa: un altro regalo alle banche"

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/08/11/governo-letta-ed-piano-casa-altro-regalo-alle-banche/682258/

questo est di novembre 2013

"""Revisione quote Bankitalia: un altro regalo per le banche…""

http://economia.leonardo.it/revisione-quote-bankitalia-un-altro-regalo-per-le-banche/


e io ,ingenuo, che pensavo che babbo natale passava solo il 25 di dicembre.....


per alcuni est sempre natale!

paoloest21 29.11.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Claudio Messora
Barbara Lezzi incalza Fassina (viceministro dell'economia) a Porta a Porta, ricordandogli che le coperture, come egli stesso "le ha insegnato in Commissione", sono un fatto di volontà politica più che economica.
http://www.youtube.com/watch?v=ruKEHCxhuVw

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.11.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

mentre sui fatti politici,come al solito la confusione e' sempre piu crescente..il governo vara la nuova finanziaria e viene criticata da tutti(??) la scusante e' che verra' modificata in parlamento(non potevano discuterla prima fra governo-opposizioni-parti sociali??)dopo innumerevoli emendamenti e modifiche,cambiando nomi alle tasse,nuova proposta..e ancora il caos in italia,tra sindaci che minacciano,sindacati in proposta di sciopero e cosi via...ma la domanda .e' ma questi che pensano e varano queste leggi ,rinnegate da quasi tutti,sono solo incapaci o sono schiavi delle lobby dei potenti?possibile che persone come casini ,mauro,che hanno dei consensi elettorali vicini allo zero decidano per tutto il popolo?(almeno fossero dei geni)..possibile che in italia su 21 regioni,17 sono inquisite o indagate? possibile che ancora accettiamo ordini da questi politicanti da strapazzo,che sono loro la causa di tutti i mali,è possibile accettare che pseudo intelettuali pseudo giornalisti e moralisti,diano ancora la colpa a noi per non aver voluto fare il governo con il pd,invece di raccontare la storia vera ,del marciume,del malcostume,delle tangenti e corruzioni,del clientelismo che dilaga,degli appalti truccati,del territorio che cade a pezzi..no niente di tutto questo..solo attaccare il m5s per salvare la casta

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 29.11.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

oggi mi son svegliato con l'animo buono, voglio quindi farvi sorridere un pochetto , per iniziare bene la giornata..:)

" La svolta di Renzi a sinistra, invece, lo convince, perché secondo lui soltanto il sindaco può incarnare un moderno partito socialdemocratico di stampo europeo «che si occupa anche dei meno fortunati e non alimenta odio di classe»."

il link, ma usatelo con parsimonia, non rispondo di eventuali malori:)

http://archiviostorico.corriere.it/2013/novembre/25/frecciata_noi_banchieri_Capisco_Matteo_co_0_20131125_8bd2a464-559a-11e3-a307-71a992df3b4e.shtml

paoloest21 29.11.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Sento in continuazione gente urlare, strepitare, vomitare insulti contro tutto e tutti, ma alla fine sono solo una montagna di parole.

I FATTI STANNO A ZERO e questi continueranno beatamente a farsi i cazzi proprio alla faccia dei coglioni degli italiani che gridanoi per il cazzo per poi prontamente rivotarli!

Ale 69 Commentatore certificato 29.11.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

La Lega poltrona

Dai diamanti ...agli scontrini per i Chipster.
A morti de fame.

klaus k. Commentatore certificato 29.11.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
ierisera ho guardato un po' il programma "servizio pubblico" e devo dire che mi sentivo nauseato nel sentir parlare ancora e sempre di Berlusconi , ormai sfuggo anche ogni articolo o commento che lo riguardi, non se ne puo' piu' .
Guardando al paese da cui provengo chi sono le persone che lo votano direi che sono divise in tre categorie : ignorante totale che non ha mai preso in mano un libro in vita sua e se ne vanta pure, i disadattati sociali che si identificano in lui per poter contare qualcosa come se fosse una squadra di calcio e la politica una partita in cui fare il tifo, e la categoria che lo fa' per proprio tornaconto personale, questi sono i parassiti gente che senza lui non conterebbe nulla e che adesso ce li troviamo con la loro incompetenza al senato camera province regioni e tutti i gangli di aziende statali parastatali, una vera cancrena da estirpare, l'ultima categoria e' la piu' infida sempre pronta a saltare sul carro del vincitore qualsiasi colore politico abbia ,fosse anche il 5 Stelle.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 09:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

buondi blog,ciao franco g.--giusto per dire come l'informazione dei media e' accurata,su tre giornali differenti ho letto la solita notizia,quella dei tifosi laziali fermati in polonia..su il primo erano 120,sul secondo 160,e sul terzo 192..questo e' per dire che le notizie le sparano a caso senza controllare nulla,so che questa notizia e' poca cosa ,ma e' solo un esempio..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 29.11.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Con un unico giorno delle votazioni avremmo sicuramente un voto unico per politiche amministrative ed europee. Non è detto che sia un bene. Ciò che avviene a livello locale non è sempre omologabile alla politica nazionale ed ancor più europea.
Ovvero, localmente conta di più la storia del candidato che è conosciuto, a livello nazionale ed europeo in genere conta di più la vicinanza ad una linea politica. La partecipazione dei giovani e dei nuovi movimenti alle elezioni locali sarebbe poi ulteriormente castrata. Non è detto che sia vero, ma il mio pensiero è questo.

Roberto _Bergamini, Modena Commentatore certificato 29.11.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Le uniche elezioni che noi ora vorremmo sono le politiche, ma si capisce già che non le avremo nemmeno con la caduta del governo Letta a causa del divorzio di Berlusconi, irritato per il voto sulla decadenza
Napolitano ha già detto che conovocherà il Parlamento, il che vuol dire che per la terza volta faranno un pastrocchio innominabile e per le terza volta Napolitano ignorerà i presidi democratici e il voto elettorale per nominare di nuovo, di sua iniziativa un uomo gradito alla Bce, al Bilderberg, alla Goldman Sachs e alla J.B Morgan
così completeranno la distruzione della Costituzione e ci gabberanno ancora una volta

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 29.11.13 09:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'ENI, LUCIA ANNUNZIATA E L'HUFFINGTON POST
di Maria Rita D'Orsogna

In generale io credo che piu' informazione ci sia, meglio e' di modo che ciascuno possa leggere notizie da piu' fonti - presumibilmente con spirito di critica - e farsi una idea il piu' possibile libera.

Pero' e' importante sapere chi c'e' dietro cosa - giusto per capire se quello che leggiamo e' di parte o no.

E allora ecco che compare sulla scena l'Huffington Post Italia, una "joint venture" con l'Espresso.
Diretto da Lucia Annunziata.
E cosa c'e' dietro l'Huffington Post?
Beh, intanto iniziamo dalla Annunziata che ha scritto per la rivista OIL dell'ENI in passato. La sua parcella nell'annata 2008 era di 150,000 - centocinquantamila euro, si - per ben quattro articoli l'anno e per essere il presidente del comitato editoriale di OIL. La Annunziata ha anche rappresentato l'ENI al congresso mondiale dell'energia del 2010 a Montreal.
Da Report si apprende che da Maggio 2012 la Annunziata non e' piu' "coordinatrice" della stessa rivista. Questo vuol dire, in conclusione, che e' stata giornalista e/o coordinatrice per l'ENI per circa 4 anni. Avra' creato amicizie e legami con quelli dell'ENI, no?
Adesso la stessa Annunziata e' a capo di questa Huffington Post Italia che - come dice il New York Times
.. lined up four prominent introductory advertisers: the leather goods company Tod’s, the carmaker Citroën, the energy company Eni and the telecommunications provider Wind. Each of the partners has invested 1 million euros, or about $1.3 million.
cioe' i primi 4 sponsor sono le scarpe Tods, la macchina Citroen, il petrolio ENI e i telefonini Wind.
Ciascuno ha investito 1 milione di euro. Massimo Ghedini, responsabile pubblicitario per l'Espresso, sempre secondo il New York Times dice che ci si aspetta di generare 5 milioni di euro di pubblicita' entro il terzo anno di attivita' e che
“Italian advertisers are always looking for two things: results, in terms of a return on their investmen

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.11.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ce lo diciamo tra noi:
-ma veramente qualcuno pensa che i parlamentari(esclusi m5s)cambino la legge elettorale ?
-ma veramente qualcuno pensa che i parlamentari(esclusi m5s)faccia le riforme costituzionali tipo chiudere le provincie,unica camera,accorpamento comuni ?
-ma veramente qualcuno pensa che si riducano i costi della politica(sempre esclusi m5s)?
E' più facile che il Canicattì batta il Milan 6 a 0.
Alle elezioni sempre 8 milioni voteranno per la "coalizione"di centro destra(con "partiti" che stanno all'opposizione e "partiti" che stanno al governo)
e lo stesso dicasi per la "coalizione" di centro sinistra.
EVIDENTEMENTE AL 50% DEI CITTADINI ITALIANI VA' BENE COSI'.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 29.11.13 09:02| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""Seconda rata Imu, banche e comuni criticano governo "

"Sindaci chiedono all'esecutivo di rimborsare l'intero gettito del 2013, banche contro maxi acconti Ires e Irap. Tensioni nel centro destra. ""

http://www.wallstreetitalia.com/article/1646853/fisco/seconda-rata-imu-banche-e-comuni-criticano-governo.aspx

paoloest21 29.11.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai sembra giunto il momento che il M5S provi veramente a spingere tutti quanti verso una riforma convinta e totale delle regole. Credo che in fondo ora sia tutto più a portata di mano, gli interessi di riformare tutto l'apparato pubblico ed amministrativo sono condivisi da tutti e appaiono inevitabili.
Allora? Che il movimento cinque stelle dia il meglio di se, consultiamo tutti e vediamo che nuove idee verranno proposte e poi........ martelliamo i timpani dei cittadini finchè non si arrivi alla meta.

andrea c., valbrembo Commentatore certificato 29.11.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
Le Regioni "rubificio"per i magnaccioni oligarchi politici

Non credevo stamane alle mie orecchie: il presidente leghista supermoralista del Piemonte ha presentato per lo stesso giorno e pare per la stessa ora cinque ricevute di cinque ristorante diversi. La GdF si chiede come facesse ad essere presente contemporaneamente nei cinque lussuosi locali.
Prima si hiudono le Regioni è meglio sarà per tutti

https://www.google.it/#q=cota++presidente+ristoranti&tbm=nws

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.11.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di elezioni, io vorrei capire perchè un super-trombato come Casini che si è dimesso dal partito, partito che percentualmente ormai non conta praticamente più nulla e che è fuori da qualunque coalizione, perchè, dicevo, è presidente della Commissione affari esteri???
Cosa ci fa ancora lì stipendiato da noi? Non lo vuole nessuno e lui è ancora spesato dallo Stato!!!
BASTAAAAAA!!!!

Raffaele Casetti 29.11.13 08:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

buondì!

come si fa ad essere fieri di formare un governo , non dico con topi che scappano, ma con chi fino ad ieri sosteneva che una signorina marocchina era nipote di un rais egiziano?


giorgio et giorgio vogliamo farlo un esamino di coscienza.

se ha problemi le invio un nuovo zingarelli!

paoloest21 29.11.13 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Tirreno
Buongiorno Toscana. Non c’è stato nemmeno il tempo di festeggiare l’addio all’Imu che, da gennaio 2014, ci troveremo a fare i conti con l’Iuc, la nuova imposta comunale unica. Per le tasche dei contribuenti toscani nessun risparmio, anzi. Pagheremo tutti e di più rispetto al 2013. Questo anche perché la Iuc comprende tre tributi: l’odiata imposta municipale unica (Imu), la Tari, che fa cambiare per l’ennesima volta il nome del tributo sui rifiuti, ma che rimane identica alla Tares anche se nell’ultima versione e la Tasi, tributo destinato a finanziare i servizi indivisibili come l’illuminazione pubblica e la manutenzione delle strade. Cambia il nome ma nella sostanza la tassa anche sulle prime case sarà sensibilmente più alta. Ad appesantire la tassa, se i Comuni non decideranno altrimenti, giocherà la mancanza di detrazioni. Sul giornale in edicola pubblichiamo una serie di esempi che- come conferma Cesare Cava, uno dei maggiori esperti nazionali di finanza locale oltre che segretario toscano della Legautonomie – mostrano come, dai proprietari fino agli inquilini, si registreranno aumenti anche pesanti.

Secondo Cava, a stare peggio dopo l’avvento della Iuc, saranno coloro che, proprio grazie alle detrazioni, soprattutto quelle per la prima abitazione e per i figli, pagavano poco o niente, mentre restano quasi intoccati i residenti in appartamenti più grandi o in ville che magari al Catasto risultano ancora case di categoria inferiore.

La tanto strombazzata abolizione dell’Imu sembra ritorcersi contro i contribuenti.

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.11.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori del Pd del Pdl eccetera eccetera sappiate che se dovessimo andare alle urne con questa legge elettorale e malauguratamente dovessimo trovarci nella medesima situazione vi verremo a tirare fuori per i capelli (chi ancora li ha) perché la nostra pazienza sta per terminare!!
Avete capito!!??

Terry,Milano 29.11.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Pe evitare il ripetersi delle controverse crisi di coscienza, viste in parlamento, consiglio di far sottoscrivere ai candidati un ATTO DI IMPEGNO CON FIDEJUSSIONE BANCARIA a garanzia.
Chi non desidera più condividere il programma del Movimento in tutta libertà e senza vincolo di mandato può lasciare in qualsiasi momento il gruppo politico. In tal caso deve, però, rinunciare a tutti i privilegi economici eccedenti il minimo prestabilito. In caso contrario si escute la fideiussione e l'eletto se la vede con la banca.
Vedremo chi avrà ancora dubbi intellettuali e crisi di coscienza come quelli che abbiamo visto.

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 29.11.13 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IPOCRISIA DELLA UE:..Cameron teme l'immigrazione selvaggia dai paesi dell'est... per questo motivo vuole porre in atto restrizioni alla libera circolazione delle persone anche ai cittadini europei..subito l'europa s'è scagliata contro il primo ministro...peccato che i tecnocrati di Bruxells si sono dimenticati(quì vado a braccio)che circa un anno fa, o forse più, ci fu una riunione dei ministri degli esteri europei..nella quale furono varate una serie di "deroghe" al trattato di shenghen...in pratica se ricordo bene si prevedeva la possibilità per ogni singolo stato di poter porre "restrizioni" alla libera circolazione delle persone..!
roba da matti..non passa giorno che questa unione europea riesca a dimostrare i propri limiti e i propri fallimenti..sociali,economici e politici..
Fuori dall'euro...e da questa europa...!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 29.11.13 08:07| 
 |
Rispondi al commento

alle europee gli diamo cappotto a questi qua, tranquilli, se il 25% vi sembrava poco qui avrete soddisfazione,

grazie dell'attenzione, grazie dello spazio ;), e buon proseguimento, alla prossima

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.11.13 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Varsavia, fermati 150 tifosi della Lazio

Italiani...la merda d'Europa.

Ignorantoni analfabeti, non entra un libro in casa all'anno.Unici in Europa.
Ma prendetevela con i vostri politici LADRONI COME SIETE VOI, MERDE.

klaus k. Commentatore certificato 29.11.13 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra una buona idea quella della giornata del voto: I vari sistemi adottati, democraticamente, sono risultati tutti inefficienti e dispendiosi non farebbe male adottare sistemi diversi dai soliti, come unificare le votazioni, quando possibile. Queste proposte dettate dal buonsenso sono ciò che mi attira del M5S. Buon lavoro a tutti, tenete duro.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 07:20| 
 |
Rispondi al commento

quelli che vi parlano in tv pigliano tutti dai 200mila euro all'anno in su, il più povero guadagna dieci volte quello che guadagna la maggior parte di voi

non vi daranno mai soddisfazione, ed è anche uno spettacolo scadente, diciamolo,

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.11.13 07:15| 
 |
Rispondi al commento

ahahah, hai visto mai che il popolo faccia tana libera tutti, ma che roba, che roba :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.11.13 07:08| 
 |
Rispondi al commento

se questo parlamento non trova una maggioranza per modificare abrogandolo l'art. 75, comma due della Costituzione..

"Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali."

..si possono sciogliere le camere anche oggi, non serve ad alcunché sto parlamento, tutto il resto è fuffa,,

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.11.13 07:06| 
 |
Rispondi al commento

si spera non compaiano i soliti franchi tiratori al contrario, chissà perchè li chiamano franchi tiratori solo quando affondano il governo in carica mentre quando lo appoggiano contro il volere degli elettori sono "good boys"
e vabbè siamo in italia, una nave alla deriva..si salvi chi può..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.11.13 07:01| 
 |
Rispondi al commento

se non ho letto male, si è aperta ufficialmente la crisi del governo letta, pareva una giornata come le altre e invece pare di no ! :)

B.G.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.11.13 06:52| 
 |
Rispondi al commento

PAOLA TAVERNA
Il MoVimento 5 Stelle non può dare e non darà la fiducia a chi inganna la cittadinanza. Il MoVimento 5 Stelle non fa alleanze e non è la ruota di scorta di nessuno, tantomeno di chi per sette anni è stato il principale alleato del condannato Berlusconi. Qui o si governa o si va tutti a casa, non ci sono margini. Solo con un Governo a 5 stelle potremo davvero avviare il risanamento del Paese. In mezzo non c'e niente.
Niente, siete niente![

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 29.11.13 06:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paola Taverna
Sarebbe quasi scontato ripercorrere la folgorante carriera politica del senatore Berlusconi, ma ricordiamo un po' di fatti. Tessera n. 1816 della P2, celebre loggia massonica illegale ed eversiva, alcune decine di leggi ad personam o «ad aziendam» fatte approvare negli ultimi venti anni da questo Parlamento per schivare le sentenze dell'ultimo minuto e ora una condanna a quattro anni per frode fiscale, grazie ad una legge votata per ironia della sorte, proprio dal suo partito. Ma il senatore Berlusconi, con tutto il rispetto, è solo il passato. Buona galoppata verso casa, Cavaliere! Le piacerebbe continuare ad affrontare i suoi processi da senatore o, come un tempo, da Premier! Stavolta niente più lodi Alfano, niente più legittimi impedimenti.

. Forse il PD ci farà persino il regalo, per una volta, di non farvi più da spalla, come in passato... presentando, che so, un lodo Letta: è nel suo programma, Presidente? Si deve soltanto applicare la legge, in Giunta e in Aula, e vorremmo che fosse senza voto segreto.
Mettiamoci la faccia quando diremo che la legge in Italia è uguale per tutti!
Non potremo dire che ci mancherà, semplicemente perché non c'è neanche oggi: considerando il 99 per cento delle sue assenze, è già un evento vederla tra noi, alla faccia della responsabilità verso il Paese! Sì perché voi eravate il Governo dei responsabili, ma ve ne siete responsabilmente fregati dell'aumento dell'IVA al 22 per cento; ve ne siete consapevolmente dimenticati della tanto sbandierata abolizione dell'IMU sulla prima casa che noi avevamo proposto in alcuni emendamenti ai quali PdL, PD e SCpI hanno votato «no».

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 29.11.13 06:25| 
 |
Rispondi al commento

Pensiero notturno per Ernesto La Habana

Hola amigo

Oggi ho letto un sottocommento che attaccava, offendendoti, i tuoi post (ho segnalato il commento
inappropriato),

Per quello che vale, vorrei significarti invece il
mio apprezzamento per i tuoi, apparentemente, "stralunati" interventi.

La ricchezza di questo blog, come di tutti i consessi sociali, dovrebbe essere la molteplicità
di idee, punti di vista, culture e approcci.

Continua dunque a dare il tuo contributo che magari non arriva a tutti (ti avevo messo sull'avviso), ma che comunque è utile per stemperare dibattiti che, a volte, rischiano di "ingessarsi" un pò.
Fermo restando la "poesia" che ti porti dentro, che col tempo e magari con qualche traccia in più
che potresti lasciare, impareremo ad apprezzare tutti.

Dicono che il mondo è bello perché è vario. Qualcuno, che ha confuso, pensa che sia bello perché avariato. Così quando non capiscono, anzichè incuriosirsi, cercare di comprendere, insulta. E' una forma di difesa. Sì della loro ignoranza.

Hombre, gracias por tu presencia

Vale! Alfredo

www,beppe,siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 29.11.13 02:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUonanotte blog!!!
ogni giorno sempre più avanti,fantastico!!!e fate tutti sogni stellati:))))

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono persone talmente abituate a raccontare balle,
da immedesimarsi a tal punto nelľinterpretazione di una parte
da arrivare ad autoconvincersi,
da arrivare perfino essi stessi a crederci convintamente
a tal punto da sovvertire la realtá,
avendosene creata una parallela piú comoda per le proprie coscienze
fino a scegliere di rinunciare di vivere quella vera.

Ci sono peró anche tante persone talmente abituate a credere alle balle
che hanno finito col costruirci attorno sogni,
speranze e visione del futuro.

La constatazione piú triste é vedere che in entrambi i casi,
anche una volta decadute le balle,
sia le realtá,
come i sogni,le speranze e le visioni di futuro
continuano a restare in piedi,
nessuno vuole rinunciare al mondo nel quale ha scelto di vivere,
ognuno sembra volerci restare aggrappato costi quel che costi.

Tra qualche anno peró a qualcuno,
non riesco ad immaginare chi o come,
toccherá raccontare anche gli ultimi 20 anni sui libri di storia.

E la storia dovrebbe essere una cosa seria,
una cosa accettata e riconosciuta da tutti come giusta e definitiva,
la nostra memoria collettiva,
le informazioni utili e le basi,
il fondamento sul quale poggeranno le generazioni future da dove trarre certezze e sicurezza per crescere ed evolvere.

Almeno su questo punto di fondamentale importanza
bisogna che tutte le parti in causa
arrivino al piú presto ad un compromesso,
(anche se personalmente ho sempre provato una forte ripugnanza anche solo verso il termine "compromesso"),

per evitare di lasciare un giorno il timone di una nave completamente alla deriva
in mano ai nostri figli.

"Uno dei Clown esce dalla scena,peró lo spettacolo alľinterno del tendone continua,
ľorchestra continua a suonare e gli attori si sentono chiamati ad un maggiore impegno.
E il circo non si puó fermare,
almeno fintanto che il pubblico,
piú pagante che mai,
continua a riempirlo per assistere allo spettacolo che vuole vedere".

Notte
Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 29.11.13 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Alluvione in Sardegna,

scomparsi i documenti della strada Olbia-Tempio


Sparite le carte relative alla documentazione

della statale 127 Olbia-Tempio inghiottita dalla voragine che ha causato 3 morti ed un ferito, perquisizioni dei carabinieri

Gli inquirenti sono alla ricerca delle responsabilità relative alla voragine che si è aperta sulla strada Olbia,-Tempio che ha divorato 50 metri di carreggiata in località Monte Pinu causando la morte di tre persone e il ferimento di una quarta, ma pare che la stessa voragine abbia inghiottito anche i documenti sui collaudi statici della strada e altri documenti. Non appena informato della situazione il pm Riccardo Rossi, titolare di una delle tre inchieste avviate nell'isola per accertare le responsabilità civili e penali per quanto è accaduto durante la drammatica alluvione, ha ordinato una serie di perquisizioni nelle sedi delle amministrazioni provinciali di Olbia, e di Sassari alla ricerca dei documenti che possano portare alla identificazione dei progettisti dell’opera, degli amministratori che ne decisero la realizzazione e delle imprese che, all’epoca, lavorarono in quei cantieri.


MA QUANTI MAGHI CI SARANNO NELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA?....

http://www.diggita.it/v.php?id=1290500&utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter

FATE LE COPIE....FATE LE COPIE...

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.11.13 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Troppe elezioni signica nessuna elezione.

Ed infatti la casta ci gioca da non si sa quanto tempo...forse fin dai tempi del Principe di Salina.

Societa' sempre piu' spesso dicono che manca la certezza del diritto.
Forse si puo' cominciare a dire che esiste la certezza dell' ingiustizia, ovviamente a favore della casta.
O della parte della casta che controlla piu' giudici...

In questo scenario perche' stupirsi se economia va male?
Anzi andra' sempre peggio, ora che i concorrenti BRIC invece migliorano un po' in tutti i campi...

Presto altri paesi diventeranno concorrenti diretti, certo con idee e dirigenti piu' giovani.


Fabrizio Salvini 29.11.13 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Tenera è la notte...... o no?

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 29.11.13 01:48| 
 |
Rispondi al commento

secondo i padri fondatori furono strutturate in modo da avere le elezioni del presidente e quelle del parlamento e quelle degli enti locali sfalsate per non creare sovraccarico al sistema.... fanno più o meno così in tutti i paesi civili....... poi le anomalie hanno superato la regola e adesso c'è molta confusione.... ma voi pensate di fare meglio?

io vorrei tanto le elezioni politiche subito e non al 2015 ...le vorrei proporzionale puro con 3 preferenze..... ma io non conto un caxxo!

bruno bassi ex iscritto dissidente 29.11.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Lo canticchiava Topo Gigio, ma non vale solo per il fu Veltroni, ma per tutti i topi di partito: “Ho comprato i Pavesini e son contento, ho comprato i Pavesini e me ne vanto, me ne mangio un pacchettin di quei buoni biscottin e mi tengo su, su, su, con i Pavesin."
Si tengono su con le elezioni, ma non si rendono conto che i loro Pavesini sono vecchi, umidi e ammuffiti.

PS. Stasera sono stata più di due ore al telefono con mia mamma, e nel frattempo c’era la tv accesa senza audio su Servizio Pubblico. Vedere la Santanché e Casini senza audio è come guardare un film muto dell’orrore: l’assenza di sonoro esalta l’essenza dei loro personaggi, tanto aggressivi quanto inutili. Alla fine resta il mistero: cosa cavolo saranno riusciti a dire ancora, per oltre due ore, in difesa di Berlusconi???

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 01:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

persino il corriere della sera scrive del v-day di domenica e sul fatto quotidiano nulla!zero!!!io insisto ormai sul fare attenzione al fatto e a sant'oro e a la7,il peggio del peggio!!!
e picchio qui cafferino notturno a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 01:19| 
 |
Rispondi al commento

ROMA FALLITA
Roma è divisa in 15 municipi che sono un pessimo esempio di amministrazione pubblica, poiché rappresentano esclusivamente gli interessi di politici,lobbies,amici e sodali,un trampolino di lancio per avere ruoli nei partiti.Non producono attività di alcun rilievo per i cittadini, perché l’idea di un decentramento dei poteri non s’è mai realizzata. I municipi, sono contenitori vuoti e senza denaro in un Comune da tempo in totale bancarotta.Nei Municipi servono strutture tecniche e servizi a favore del territorio, lasciando ai Comitati dei cittadini il controllo delle varie attività.Si cancellerebbero diverse centinaia di poltrone che pesano su una finanza disastrata dove i veri poteri sono in mano alla Giunta,al Sindaco e ai dipartimenti centrali.
Il costo esorbitante dei municipi grava sulle spalle dei contribuenti romani.I consiglieri municipali di Roma sono 360, costeranno 5 milioni di euro l’anno,i componenti delle giunte sono 90, costeranno oltre 2 milioni l’anno coi vari gettoni di presenza;i rimborsi alle società dove i consiglieri lavoratori dipendenti prestano servizio, avranno un costo (stimato) di 2 milioni di euro l’anno. Una spesa approssimativa di oltre 10 milioni di euro l’anno considerando i rimborsi kilometrici,le spese di affitto dei locali,di pulizia, utenze, cancelleria etc.L’intera consiliatura dei municipi romani, se durerà 5 anni,costerà 50 milioni di euro.
Una cifra enorme, uno spreco assurdo se consideriamo che documenti,risoluzioni,mozioni approvate dai consigli municipali,sono inutili,non operativi, realizzano attività che potrebbere essere svolte dagli stessi dipendenti comunali con il controllo dei cittadini. Roma necessita di una macchina amministrativa efficiente in grado di prendere decisioni efficaci con velocità,mentre i municipi sono la brutta copia del peggiore parlamento.Chiudiamo i municipi,eliminiamo i partiti, la loro inutile rappresentanza,un muro tra il cittadino e l’amministrazione comunale.Tutti a casa!

A L., roma Commentatore certificato 29.11.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Sin da quando hanno itituto le regioni, ho sempre pensato che fosse stato fatto per dare sfogo a gruppi di potere locali che non riuscivano ad entrare in parlamento, a realizzare la loro ambizione di potere di guadagni facili e per piazzare i loro amici, parenti e conoscenti in posti
privilegiati e particolari. Insomma un'estensione delle facoltà parlamentari. Attraverso le regioni, i poteri centrali dei partiti hanno cercato e riusciti a perpetuare il loro potere oligarchico frecandosene della concezione di servitori dei cittadini e dei loro diritti e tutto quello che comporta. Ho sempre creduto fermamente che la regione è un istituto che va soppresso. Se pensiamo che una regione sotto il profilo economico e di mantenimento è molto più dispendiosa in proporzione del parlamento nazionale. Mi auguro che in un prossimo futuro possano essere abolite riportando l'amministrazione del territorio al livello centrale dello Stato, come prima della loro nascita, e, che io ricordi si stava molto meglio!

salvatore tamburrino 29.11.13 01:05| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, a parole fanno tutto, coi fatti assolutamente nulla! Ricordo il governo Monti costituito all'insegna dell'equità. (Buuum!)
Quindi pensare di abolire le province dovendo ripartire le competenze a comuni, regioni consorzi ed altro, con le inevitabili guerre all'arma bianca che ne nascerebbero è impensabile.
Se invece si facessero macro comuni, macro province e macro regioni credo che sarebbe più semplice e si potrebbe razionalizzare e risparmiare molto di più. In ogni caso ben venga l'abolizione delle provincie, ma stento a crederci! Comunque visto che è decaduto pure B., "speren ben" !

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 29.11.13 00:46| 
 |
Rispondi al commento

se si riuscisse a ridurre ai minimi termini sel il pd sarebbe morto.e questo bisogna iniziare a fare.

enrico b., prato Commentatore certificato 29.11.13 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Bravi bravi bravi parlamentari 5 stelle!!!
ho appena ascoltato su youtube i vostri interventi!
Mi sento rappresentata, per la prima volta mi sto appassionando alla politica!!
Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

Nevina Traverso 29.11.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Ridurre il numero dei Comuni obbligando ad un numero minimo di abitanti e superficie. Chi è sotto è soppresso e accorpato al Comune confinante più popoloso.

Possiamo partire da 5000 abitanti ma questo valore deve essere aumentato ogni anno fino ad arrivare nel tempo ad almeno 100000.

Province eliminate.

Regioni ridotte ad 8 subito per poi ridurre a 5 o meno.

Camere di commercio da ambito provinciale ad ambito regionale.

euro europeo 29.11.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento

E mi piace la notte ascoltare le stelle. Sono come cinquecento milioni di sonagli.

Antoine De Saint Exupèry, Il Piccolo Principe

Buonanotte

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda ai maschietti del blog...

Preferite la Mussolini 'politica' o

questa Mussolini?...

http://eternaltown.com.ua/images/M/M2/M7/mussolini.jpg

Secondo me ha decisamente sbagliato carriera!

Dino Colombo Commentatore certificato 29.11.13 00:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.stampalibera.com/?p=68967#more-68967

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Certo però che deve essere dura anche per i figli del DELINQUENTE.
Si, se hanno un minimo di moralità (non insegnata certo da loro padre) e dignità, deve essere dura l'essersi resi conto che forse, i posti di prestigio che occupano, non li occupano per i loro meriti, ma li occupano perchè, da quando nati, hanno avuto SPINTE a destra ed a manca.
Sono i classici figli di PAPA', ma di un papà particolare (presidente del consiglio dei ministri per anni oltre alle tante altre cariche ricoperte in 20-25 anni) che può essere intervenuto presso un insegnante per far cambiare un brutto voto, oppure presso professori e/o docenti insomma, lungo tutto l'arco scolastico dei propri figli evitandogli le possibili difficoltà.
Che pensare poi, del fatto che sono diventati manager di aziende del proprio padre, sai che sforzo, davvero un grande sforzo, il posto di lavoro se lo saranno sudato, sicuramente (SEEEEEEEE).
Manager di aziende costruite grazie alle ruberie perpretate dal padre nel corso di 20-25 e più anni.
E che bravi, non lo so, ma io un pò mi vergognerei se fossi in loro, invece di far gironzolare voci (vedi quello che dichiarato da Marina) dichiarando che gli italiani dovrebbero vergognarsi.
Vedi Marina, io me ne starei zitta se fossi in te, siccome io sono CERTO di avere un padre ONESTO, CHE HA LAVORATO SINO A SPACCARSI LA SCHIENA per crescermi e permettermi di studiare, mi posso anche permettere di zittirti e di dirti che probabilmente sei TU QUELLA che dovrebbe VERGOGNARSI, IPOCRITA.

mario 28.11.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Qui ancora la Mussolini che forse nn aveva ancora in mente di entrare in 'politica'. (decisamente meglio di adesso) ma già il suo percorso verso la politica era segnato...

http://www.ilportinaio.com/wp-content/uploads/2010/06/alessandra_mussolini0041.jpg

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio nonno, uomo dell'ottocento; tanto tempo fa diceva: vorrei vivere finche l'uomo andrà sulla luna, per un niente è morto prima.
A me piacerebbe vedere il M5S con il 60% al governo e finalmente poter dire : Oggi è un bel giorno per vivere !

Giuseppe L. 28.11.13 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Qui invece una sfolgorante Alessandra Mussolini che forse già pregustava i suoi appassionati interventi nelle aule del parlamento...

(decisamente meglio della Santanchè...)

http://images.wikia.com/nonciclopedia/images/b/b0/Alessandra_Mussolini_nuda.jpg

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

passa il tempo ma le analisi
su questo blog rimangono desolatamente
infantili sciocche o demagogiche nella maggioranza dei casi.
..tempo ed energie perse.

franco Susella 28.11.13 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un bel post di Danila mi ha colpito e mi ha suggerito le considerazioni seguenti.
Abbiamo commentato, in questi giorni, le attività,
i messaggi, le opere, dei "grandi vecchi" del nostro ameno Paese.
Personalmente, ho postato il mio punto di vista su tutti.
Avendo un'età, i miei ricordi vanno ai vecchi conosciuti nella mia gioventù. Umberto Eco ne ha fatto un bellissimo racconto allegorico.
I Giganti (gli anziani) mettevano sulle loro spalle i nani (i giovani) permettendogli così di
avere un punto di osservazione più favorevole, che
limitate esperienze, non avrebbero consentito.
Quindi l'anziano era un "patrimonio" per tutti i
più giovani, ed era così che si trasmettevano i saperi, i mestieri, i valori etico-morali, le memorie, gli ammonimenti che servivano ad evitare
certe trappole della vita.
SENECA era un potente e ricco politico Romano che
si ritirò a vita privata. Scrisse libri mirabili
che si sono tramandati fino a noi e che ci danno
la misura esatta della saggezza che deriva dall'esperienza. Nelle "Lettere a Lucillo" scriveva questo:
MI SONO ALLONTANATO NON TANTO DAGLI UOMINI QUANTO
PIUTTOSTO DALLE COSE E SOPRATTUTTO DAI MIEI AFFARI
MI OCCUPO DEGLI AFFARI DEI POSTERI. SCRIVO COSE CHE POSSONO LORO GIOVARE; AFFIDO AI MIEI SCRITTI
CONSIGLI SALUTARI, COME SE FOSSERO RICETTE DI MEDICINE UTILI; NE HO SPERIMENTATO L'EFFICACIA SULLE MIE FERITE, CHE PUR NON ESSENDO COMPLETAMENTE GUARITE, TUTTAVIA HANNO CESSATO DI ESTENDERSI.
Il nostro Paese è da tempo malato, e tra le malattie più subdole c'è il tradimento morale di quegli anziani, che avendo abdicato alla loro dignità, continuano a fare danni, con una malvagità senile che non ha giustificazioni.
Beppe che è della mia generazione, si è fatto carico di riscattare il tradimento di questi vecchi bavosi, che hanno un super-ego smisurato.
Come Seneca pensa ai posteri, non più scrivendo,
ma battendosi come un leone. Non lasciamolo solo,
aiutiamolo! PENSIAMO AI NOSTRI GIOVANI CAZZO!

Sogni stellati a tutti

www.beppe.siempr

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 28.11.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

In questa invece la Santanchè posa per partecipare al concorso..."Il cerchio ristretto delle Papy-Girl"

http://iltafano.typepad.com/.a/6a00d83451654569e2013486771533970c-320wi

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

28 i deputati a non aderire a Forza Italia. Tra i senatori in predicato di passare al Nuovo centrodestra con Alfano figurano: Piero Aiello, Andrea Augello, Antonio Azzolini, Laura Bianconi, Giovanni Bilardi, Antonio Stefano Caridi, Massimo Cassano, Federica Chiavaroli, Francesco Colucci, Luigi Compagna, Franco Conte, Antonio D’Alì, Vincenzo Mario Domenico D’Ascola, Mario dalla Tor, Giuseppe Esposito, Roberto Formigoni, Antonio Gentile, Carlo Giovanardi, Bruno Mancuso, Giuseppe Francesco Maria Marinello, Paolo Naccarato, Pippo Pagano, Gaetano Quagliariello, Luciano Rossi, Maurizio Sacconi, Salvatore Torrisi, Simona Vicari, Guido Viceconte. Alla Camera i nomi noti al momento sono invece quelli di: Angelino Alfano, Gioacchino Alfano, Paolo Alli, Dorina Bianchi, Antonino Bosco, Raffaele Calabrò, Giuseppe Castiglione, Fabrizio Cicchitto, Enrico Costa, Nunzia De Girolamo, Vincenzo Garofalo, Alberto Giorgetti, Maurizio Lupi, Beatrice Lorenzin, Antonino Minardo, Dore Misuraca, Alessandro Pagano, Filippo Piccone, Vincenzo Piso, Sergio Pizzolante, Eugenia Roccella, Barbara Saltamartini, Gianfranco Sammarco, Rosanna Scopelliti, Paolo Tancredi, Raffaello Vignali...mentre MUSSOLINI donna d'onore attaccato allo scolo di BERLUCIFERO lo seguira' fino alla morte anche in carcere...mentre LETTA nipote consigliato da LETTA ZIO nella confusione della decadenza di BERLUCIFERO in una sorta di magia sporca regalera' fino a 4 miliardi per Intesa e Unicredit banche di cui i soci sappiamo tutti chi sono logicamente questa rapina sara' fatta ad i nostri danni come sempre le migliori fottute si fanno nell'imbroglio...AMEN

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 28.11.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Petrus-Unicum lo davano per disperso tra la georgia ed south carolina in verita' si trovava in una comunita' di tacchini scampati alla strage del thanksgiving...i piu' dei 40 milioni di tacchini sacrificati ogni anno meritano
rispetto...
Petrus=Unicum in una sorta di commozione spastica estasiato davanti alle lacrime di due gemellini che mostravano le uova della mamma ancora tiepide deportata insiema al cugino del padre che era riuscito a scappare su un treno che lo clandestinamente lo conduceva verso la liberta' in canada...i vampiri vegetariani non lasciano nemmeno un tacchino vivere intorno ad i 18 anni di vita che gli spetta li decapitano molto prima...vicino alla comunita' dei tacchini rifugiati e per quest'anno hanno scampato il pericolo di morte...vicino al rifugio segreto dei tacchini c'e' una fabrichetta abusiva che produce shampoo per cavalli visto che mai nessun cavallo ha perso i capelli Petrus-Unicum pensava di metterlo sul mercato per gli esseri umani testimoniando con alcuni esperti nessun perdera'piu'i capelli per colpa dello shampoo poi pensandoci bene l'operazione riccioli d'oro dove la guardia di finanza ha sequestrato circa 50.000 mila confezioni di shampoo lisciante e prodotti per il tiraggio dei capelli poiché contenenti la formaldeide una tossina potenzialmente cancerogena che possono provocare gravi patologie come allergie tumori leucemia mieloide e' meglio che cadano capelli gli uomini calvi si devono rassegnare non si fa nessun affare sulla salute delle persone...624 minorenni ogni anno rimangono incinte nello stato della georgia caspita devono stare molto attente ad BERLUCIFERO che adesso da condannato a molto piu' tempo prima nel simbolo di FORZA ITALIA scrivevano BERLUCIFERO PRESIDENTE...ora scriveranno BERLUCIFERO BOSS visto che non e' piu' senatore grazie alla decadenza...la MUSSOLINI presa da un'attacco isterico ha gridato traditori pagnottisti culi attaccati alle poltrone a tutti questi osceni uomini che sono come gli scambisti

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 28.11.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Santanchè: "Non l'ho mai data per fare carriera"

Bisogna vedere, a parte Zio Fester...chi la voleva!...

In questa foto la Santanchè continua il training per diventare Berlusconiana DOC.

http://latuavoce.it/public/imgGALLERIA/6972_6383.jpg

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

appartamenti ville e palazzi che spesso si sfarinano
per la costruzione scadente dei materiali come spesso avviene

le adulatrici o adulatori frequentatori dei membri dei partiti
con marchette giornaliere con il loro osceno profumo
di squallidi prostituti che campano con i doldi di noi cittadini
attraverso il mantenimento dei loro mantenuti sono per eccellenza
quelli piu' merdosi promettono agli ignari votanti mari e cieli
dicendo all'individuo adescato furbamente
colpendolo nella disperazione
noi mica siamo come il partito che avete votato alle ultime erezioni
quelli impostori vi hanno promesso il posto sicuro
il reddito di cittadinanza e poi dopo il voto sono scomparsi
noi apparteniamo ad un partito serio quello che promettiamo
prima delle erezioni dopo lo manteniamo
noi siamo seri abbiamo pure testimoni che
possono garantire che abbiamo assegnati tanti posti in ospedati
con tanto di operazioni posti di nicchie e loculi in camposanti
e sfarzosi esequie per i caro istinti
per parenti del nostro elettorato e anche matrimoni
con tanto di ristoranti e complessi musicali
allora votateci che non ve ne pentirete

la nefendezza assoluta e' le notizie false
che girano nei talk show telegiornali e quotidiani
dei servi con i pantaloni abbassati che si prostituiscono
per i laidi padroni azionisti delle testate giornaliste
pagate con i nostri soldi tramite i sovvenzionamenti ai giornali
o il canone della televisione
o il riciclaggio osceno di qualche pubblicita'...amen

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 28.11.13 23:18| 
 |
Rispondi al commento

L'onesta non puo' andare di moda
negli anfratti delle viscere
del mercato usato dell'indecenza
le erezioni regionali sono uno schiaffo
alla trasparenza un calcio in culo alla verita'
una testata in faccia all'integrita' morale dell'essere
e' un morso con inghiottimento vorace di tutti i nascondigli degli scandali

sappiamo di sicuro che piu' del 50% degli elettori delle erezioni regionali
sfiduciati delusi mortificati da questa classe politica generatrice di strafogamennti di tutte le specie
dedita ad ogni atto d'immoralita' svendendosi il buchetto del culo la loro oscena carne e le labbra
carnose delle loro putride labbra dell'animo marchetteggiendo con colpi di prostituzione acuta
a lobby delle medicine dello smaltimento dei rifiuti tossici ed esperti usurai celati sotto il nome
banche ed soggetti stranieri ...

nell'apprendistato scandaloso avviene l'adescamento
degli ignari rimanenti elettori delle erezioni regionali
spesso vengono avvicinati con svariate offerte
gli adulatori infami professionisti nel loro sadico mestiere
promettono posti di lavoro come bidelli in uffici operatori ecologici
in imprese di pulizia o edilizia come metronotti guardiani
in fabbriche fallite come conducenti di bus metropolitane aerei
navi zattere canotti e via dicendo
certo non mancano le promesse di sussidi
di disoccupazioni ragazze madri ex detenuti
pensioni per figli nipote suoceri e cugini

il serbatoio classico dei voti viene dalla compera degli stessi
a famiglie divorate dalla miseria qui c'e' l'anticipo
a votazioni finite avrete il resto promesso
i voti racimolati dall'azione cattolica scambiati per pura
fame in cambio del pacco di soppravivenza
chili di pasta una bottiglia d'olio un po di formaggio
della marmellata delle fette biscottate e del latte
sono veramente il fottere peccaminoso dell'imbroglio disumano

i voti degli appalti truccati delle corruzioni traffici di ogni genere
aggiotaggio falsificazione fiscale licenze abusive per costruire
appartamenti ville e pala

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 28.11.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altra foto della Santanchè come 'perfetta' Berlusconiana...(sempre con le tette al vento...(bleah!)

http://4.bp.blogspot.com/_NXK2XYapThQ/TLQoJa8cEjI/AAAAAAAAK-c/qm6EgvBZ8yc/s1600/santanch%C3%A82.jpeg

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altra IDEA PER M5S.(renzi,(in minuscolo) stronzo del nulla, copia anche questa, uomo senza un'idea se non rubate al M5S)
grande TABELLONE ELETRONICO come quello che c'èra a Nuova York, da mettere in qualche piazza (non so il costo ma si potrebbe affittare con i soldi risparmiati dei nostri parlamentari) indicante tutte le proposte di legge del M5S e chi le respinge con nome e cognome oppure che so, il programma del movimento(voglio vedere se qualcuno le copia).
Sicuramente i media saranno costretti a parlarne, statene certi che avremmo parecchi benefici.

Giuseppe L. 28.11.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ci fa la Santanchè con le tette di fuori???

Era forse il periodo in cui metteva le 'basi' della sua 'discesa in campo'al 'fianco' (si fa per dire...al fianco)di berlusconi??

Guardare per credere...

http://4.bp.blogspot.com/_NXK2XYapThQ/TLQoXa0kCvI/AAAAAAAAK-k/lTpw0xryfaQ/s1600/santanch%C3%A8.jpeg

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi la badante russa della mia vicina di casa mi ha detto che put-tin e' venuto qui per una questione di soldi, li' a mosca ne giran parecchi(i mafioman sono sul globo intero)ma che ormai qui e' come li' e le badanti guadagnano uguale.Allora le ho detto che partiro' per mosca, che facciamo un cambio alla pari.Lei e' venuta qui, io vado li'.Lei mi ha guardata come fossi pazza.E mi ha chiesto come pensavo di fare visto che la citta' e ' grande e se non conosci nessuno e non puoi permetterti di pagare tangenti ogni passo che fai, non vai da nessuna parte perche' anche le forze dell'ordine li' possono permettersi di fare di tutto tranne assistere i cittadini, se poi stranieri beh!Ha aggiunto,che se arrivi qui in Italia e vai alla caritas ti danno cio' di cui hai bisogno e se proprio vuoi andare a fare qualcosa li'devi avere un'agenzia.Lei mi ha detto che siccome conosco l'italiano potrei fare la baby sitter e insegnare per il doposcuola ;O)pero'!
insomma ho da dire 2 cose:
a me uno che guarda a quel modo, bacia la madonnina a quel modo e sta ospite al teatro di arcore non mi va nemmeno un po'di averlo che circola nei pressi della nazione ITALIA-cioe' il mio paese-
secondo: ma la smettiamo di essere la manna di tutto il mondo tranne il giusto posto per noi che paghiamo tassazioni esorbitanti come dei fessi?
REDDITO di cittadinanza e lavori socialmente utili-
badanti stranieri non servono piu'e disservizi di ogni genere, dalla pubblica amministrazione alla sanita' vanno appianati-
Reddito di cittadinanza senza dare sostegno sociale e seguire formazione di aggiornamento non ESISTE-
pensiamoci bene-

mary dg 28.11.13 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Fossa Italia è una minestra riscaldata, hanno voluto risparmiare su i biglietti da visita, ma affondano perché chi votava Berlusconi ora prova vergogna e non lo vota

Luca 28.11.13 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Cari Grillo e Volpe vi dovete aggiornare!
C'è chi, come il sindaco di Marano di Valpolicella in provincia di Verona, suggerisce, in un bell'articolo alla pagina 9 di un giornale locale in data DICEMBRE 2012, l'ABOLIZIONE DELLE REGIONI argomentando con intelligenza il perché. Vi invio il link dove potete leggere al titolo
"I suggerimenti di Venturini".
http://issuu.com/charliecommunication/docs/edizionedicembre?e=1219596/1392734#/signin
In più, se non vi basta, vi invio il link dell'articolo di Michele Ainis, apparso domenica sul Corriere in prima pagina. Si intitola "COLAZIONE DA TIFFANY". Troppo forte!
http://www.corriere.it/editoriali/13_novembre_24/colazione-tiffany-696829c4-54d9-11e3-97ba-85563d0298f0.shtml
Se ancora ne volete, leggete Sergio Rizzo oggi sulla regione LAZIO.
http://roma.corriere.it/roma/notizie/politica/13_novembre_28/regione-lazio-vitalizi-non-sono-finiti-anzi-costano-milione-piu-ca387802-57fa-11e3-8914-a908d6ffa3b0.shtml#box-emotional

giulia cortella 28.11.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Non solo il discorso di Paola Taverna resterà nella storia.
Resterà anche la sua immagine nel momento in cui lo pronunciava, circondata da DONNE reali, belle in modo naturale, senza gonfiori da botulino, senza lifting imbarazzanti, senza l'espressioni fissa per non si sa quale paralisi facciale, senza l'aria tesa e insopportabile delle vestali di b.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 28.11.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento

la nostra Nazione ha il compito improcrastinabile di eliminare il vero cancro rappresentato da questi soggetti

Fabrizio Rondolino, intervenuto ieri alla trasmissione televisiva “La Gabbia” su la La7, ha gettato, per l’ennesima volta, la maschera. Ha difeso l’euro, e sin qui tutto plausibile. Poi, però, ha osato affermare che il debito italiano ha tratto giovamento dall’ingresso nell’Europa dei banchieri ed ha accusato di accidia la classe lavoratrice nazionale. Si è addirittura speso in una comica quanto grottesca analisi antropologica: “Quando si entra in crisi - ha detto in diretta - o si accusano gli sfigati come gli immigrati oppure ci si scaglia contro i potenti”… forse inneggiava alla guerra civile? Se eliminiamo i due estremi dello stesso male, non ci resta che scannarci tra gente del popolo!!! Rondolino: se le cause sono quelle da te elencate, è del tutto inutile buttarsi avanti per non cadere in dietro. Tanto ci finisci comunque! Se gli abruzzesi terremotati, i veneti alluvionati, gli emiliani terremotati (a comando) non hanno ricevuto il becco di un quattrino – anzi sono recentemente stati costretti a ridare allo Stato gli acconti ricevuti; e se ai clandestini – sulla base di scellerate politiche – giungono 35 euro al giorno, ricarica telefonica ed un pacchetto di sigarette; e se questa maledetta crisi ha portato nelle tasche dei soliti usurai profitti immensi che hanno finito per pompare ulteriori miliardi nei loro conti bancari, tu che sei un italiano (almeno di passaporto) devi prenderne atto e vergognarti. È scandaloso insistere sugli spaccati sociologici capziosi ed ideologici per ammantare di perbenismo i propri interventi. Si devono possedere gli attributi se si pretende affrontare la realtà. Altrimenti sarebbe meglio e decisamente saggio tacere.

Sempre secondo Rondolino, noi italiani/e saremmo propensi/e alle ruberie, alla riscossione di immeritate pensioni d’invalidità e tante altre amenità, a differenza del ligio popolo tedesco, quello sì, meri

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo la Santanché tanti uomini della Storia sono stati condannati come Silvio,ad esempio De Gasperi, Mazzini ecc.perchè hanno agito per il Bene del loro Paese...La cosa preoccupante è che ci sarà sempre una percentuale di acefali a far proprie queste distorsioni:lo afferma una deputata di lungo corso, nonché ex candidata alla Presidenza del Consiglio,ospite del sinistro Santoro che non contraddice in modo netto tali aberrazioni.

Berlusconi se n'é andato, ma la sua Corte resta a scaldargli il posto e non va bene: se ne devono andare TUTTI, parenti, serventi e compiacenti.


'notte blof e 'notte stelline!
A domani!m*5 ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

..a la 7, ...tanti bla bla bla,...ma dei problemi dell'italia...chi ne parla ?

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 28.11.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Vi racconto una fiaba ,leggetela con attenzione e ditemi cosa ne pensate.
Trenta senatori del fu PDL " tradiscono" Berlusconi e governano insieme al PD di Letta.
Sbagliato.
Il tutto e' ideato da Berlusconi che organizza insieme ai suoi "complici" i famosi trenta "traditori" la piu' grande operazione mai riuscita per fregare il PD.
Lui con FI passa all'opposizione.
I trenta " traditori" fingono di restare con il Governo ma in realta' il loro obiettivo e' quello di logorare il Governo Letta costringendolo a fare quello che Berlusconi non e' mai riuscito a fare ossia : LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA.
Pensateci.
Ora che Berlusconi e' fuori gioco non vi sarebbe motivo per Letta rifiutare ai trenta "traditori" una bella e sana riforma della Giustizia.
Fatta la Riforma della Giustizia e imposto alcune riforme care a Berlusconi, i trenta "traditori" votano contro il Governo addebitandogli di essere questo Governo il partito delle tasse ed il PD e' fregato.
Si va a votare a maggio 2014, insieme alle Europee , al massimo a marzo 2015, Marina Berlusconi si candida e diventa Presidente del Consiglio.
I Giornali:
La first lady d'Italia.
La lady di ferro (margaret thatcher) d'Italia.
La merkel d'Italia.
Cosi' Berlusconi passa in donazione ottomilioni di voti alla sua erede Marina che governera' per altri 20 anni.
saluti

claudio suppressa 28.11.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho 55 anni, ho moglie e 4 figli. In famiglia sono l'unico che lavora e verso fine anno resterò senza lavoro. Se Berlusconi mi potesse dare/promettere un lavoro anch'io andrei in piazza per lui. Lo sò, faccio un pò schifo, ma questa è la dura realtà.
Saluti.

DENIS MAZZAROLO 28.11.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

.MARINA BERLUSCONI.

"Il Paese dovrebbe VERGOGNARSI!"

Questa volta devo darle ragione...

il Paese dovrebbe VERGOGNARSI di aver SUPPORTATO E SOPPORTATO SUO PADRE PER VENT'ANNI!

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

'Notte...

http://youtu.be/vqOGmqFSMzk

er fruttarolo Commentatore certificato 28.11.13 22:19| 
 |
Rispondi al commento

.IL DELINQUENTE DI ARCORE:

"farò come Grillo...farò politica da fuori del Palazzo"

Primo...NON NOMINARE IL NOME DI GRILLO INVANO

Secondo...SCIACQUATI LA BOCCA PRIMA DI NOMINARLO PERCHE' GRILLO NON E' MAI STATO UN DELINQUENTE COME TE!

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

.Io credo che quelli che vanno alle MANIFESTAZIONI a difesa del DELINQUENTE DI ARCORE (a parte i vecchietti reclutati nelle varie Case di Riposo che ne approfittano per farsi una gita gratis)

SIANO LA PARTE PEGGIORE DEL PAESE.

MI RICORDANO MOLTO QUELLI CHE ANDAVANO ALLE ADUNATE DEL FASCISTA CRIMINALE MUSSOLINI

O QUELLI CHE OSANNAVANO IL NAZISTA CRIMINALE HITLER.

O I SEGUACI DEL DITTATORE SANGUINARIO PINOCHET.

QUINDI GENTE CHE LAPALISSIANAMENTE AMA IL MALE.

Capisco gli adulti così...che l'adorazione del 'MALVAGIO' ce l'hanno da sempre incistato nel loro INUTILE CRANIO...

Ma i giovani?...come fanno certi giovani A NON VERGOGNARSI DI FARSI VEDERE A SIMILI MANIFESTAZIONI?????

Che razza di GENITORI hanno?...Che gente frequentano nei loro ambienti che OFFUSCA FINO A QUEL PUNTO IL LORO DEVASTATO CERVELLO???

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 22:15| 
 |
Rispondi al commento

I pavesini hanno il difetto,essendo dolci, di essere mangiati uno dietro l'altro fin quando non finisce la scatola.... grazie al M5S e i suoi valorosi rappresentanti al Governo siamo arrivati all'ultimo pavesino dove i politici ingordi stanno facendo una brutta fine Berlusconi è la prima vittima illustre ma rovistando nella scatola salteranno altri nomi illustri ormai è un fiume in piena aperta la scatola il M5S non si ferma più davanti a nulla. FI PD PDL hanno i giorni contati. Ne sono sicuro. E' anche positivo che M5S incominci a piccole dosi farsi vedere in TV.

Renzo Grillo 28.11.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha visto Scalfari sulla 7 ha avuto la prova provata della verbosità senza capo nè coda, del pseudointellettuale Italico. Pensando che gli ascoltatori siano tutti baluba, pensa di poter dire qualsiasi stronzata, rivestendola di qualche parola
simil-ispirata. Alla domanda: la vita ha un senso?
(filosofia pura). Il nostro ha iniziato un pistolotto acrobatico, ma non avendo i "fondamentali", è atterrato disastrosamente con:
No la vita non ha senso!
Vecchio rincoglionito: LA TUA NON DI SICURO!

Occhio amici, questi cialtroni sono inquinatori
delle menti umane. Si presentano come L'aristocrazia del pensiero, mentre sono solo dei
miserabili lacchè.

Fidatevi solo di voi e da chi dimostra, nel tempo,
di volervi bene.


www.beppe.siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 28.11.13 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillini, siete grandi.

Finalmente Berlusconi è fuori dal Parlamento ed il merito è tutto Vs perché se non ci foste stati Voi il Pd con Dalema lo avrebbe salvato di nuovo.

E' un buon inizio, ma non basta.

Adesso bisogna togliere dal Parlamento tutti gli altri come lui e peggio di lui, a cominciare dalla Santanché, che mentono sapendo di mentire in nome di una verità che è solo la loro verità.

Appuntamento alle prossime elezioni per completare l'opera.

Da Santoro adesso sta parlando Formigoni, un altro imputato che farebbe meglio a difendere se stesso in tribunale, invece di continuare a mostrare la sua faccia in televisione.

oreste soria 28.11.13 21:56| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Prova,prova...

http://youtu.be/P9BfvPjsXXw

er fruttarolo Commentatore certificato 28.11.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poco fa a Servizio Pubblico su LA7 un bello spezzone del discorso di ieri della splendida Taverna-

Il popolo dei destronzi ascoltava piu o meno in silenzio...

Quando la Taverna ha cominciato a 'spaccare' si è visto il 'leonitico' BOLDI..ops...BONDI come l'ultimo dei CAPI CLAQUE che quasi come una furia inizia ad agitare le braccia verso quelli del suo clan affinchè si svegliassero dal loro torpore e cominciassero a LATRARE FORTE per coprire le parole della TAVERNA.

E tutti o quasi hanno cominciato a 'buuuuuare'...

Il 'serio' Nitto Palma compreso...

aahahahahahah....

Tipo gregge va....

ahahahahahahah

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 21:53| 
 |
Rispondi al commento

accorpare i comuni al di sotto di 5000 abitanti può portare alla scomparsa di piccoli comuni virtuosi, sopratutto in zone montane e alla fagocitazione delle risorse, in primo luogo l'acqua delle sorgenti che potrebbero essere gestite da comuni più grossi (e quindi con più probabilità corrotti)

I piccoli comuni devono essere tutelati, non svenduti al massacro.

MrTitian 28.11.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

______________BERLUSCONIIIIIIIIIII_________________


_________________S★T★R★Y★K★E!_____________________

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Marina ancora parla.....cià la faccia pure lei come er padre( da culo). La ncominciate a capì puro voi a famosa cura Romanoff?

luis p., roma Commentatore certificato 28.11.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ce stanno tre trollini de m...a che stanno ad arrossà lì commenti!
Annatevene su "menomale che scilvio c'era"!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

.


Marina cià raggione....Tocca vergognasse de certo! 20 anni ce avemo messo pe levasse era padre dai cojoni!

luis p., roma Commentatore certificato 28.11.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

caro mio, come disse quel colonnello
o fai il surf in mezzo alle bombe che cadono o combatti
:)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento a la7 stanno parlando 2 falsi giornalisti, ho capito perchè quando parlano di politica dicono sempre destra sinistra e centro.
Il motivo è fottere gli italiani x non far capire le cose concrete che hanno bisogno i cittadini.

claudio a., verona Commentatore certificato 28.11.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

chiamano questi 80enni in tv per essere rassicurati sul fatto di non essere prigionieri di guerra
se si autoconvincono loro, intesi come giornalisti, pensano di poterla dare a bere a tutti quanti,
se convince me convince tutti,
ma sono finiti i tempi delle bugie con le gambe corte


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.11.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

- GENOVA 1 DICEMBRE 2013 V3DAY -


...Francamente sta andando male la
raccolta sostentamento del V3Day,a
stento si potrà arrivare solo a 10
mila sostenitori, che per il M5S è
chiaramente poco, troppo poco...

...Inoltre mi aspettavo si arrivas=
se quanto meno a 1milione di euro,se
consideriamo i numeri del M5S e che
inoltre il Movimento non prende alcun
contributo politico...
(mannaggia a loro, c'avrei fatto una
Banca, o comprato la 7 TV)...


...Si evidenzia ancora una volta che

noi utenti non siamo all'altezza del=

la situazione,ammettiamolo, da questo

blog non esce nulla,nessuna iniziativa

che possa ritenersi tale, eppure idee

ce ne sono ma non decollano a quanto

pare...


...Non possiamo sempre stare in attesa
che le idee vengano da Grillo & Co.,mi
pare. Credo che dovremo darci tutti un
gran da fare a tirar fuori idee ed ini=
ziative...

...E ne frattempo, chi non l'ha fatto
veda se può inviare 5 euro per Genova
per fav.,perchè solo alle primaria PD
se ne escono 2 di euro,vuoi mettere ?
Ed anche perchè:...

... GENOVA PER NOI VAL BENE UNA MESSA !

Maurizio Tesei





maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

SCAPPARE DALL'ITALIA PER ROMPERE LE CATENE

L'ESODO DEGLI ITALIANI

Gli Italiani hanno capito che in Italia niente cambierà mai grazie ai politici, le lobby, mafia e massoneria.

L'emigrazione torna quella del dopoguerra. Negli ultimi venti anni sono emigrate dal Sud del nostro paese circa 2,7 milioni di persone.

Nel 2011, infatti, i cittadini italiani che hanno deciso di emigrare oltreconfine sono stati circa 50mila, 10mila in più rispetto al 2010 e in decisa crescita rispetto a dieci anni fa, quando erano 34mila.

Crescono del 3,1% rispetto al 2012 ( +5,5% rispetto al 2011) gli italiani residenti all’estero iscritti all’Aire (l’anagrafe loro riservata) il 1° gennaio 2013: sono 4.341.156, il 7,3% dei circa 60 milioni di italiani residenti in Italia, 132.179 iscrizioni in più rispetto al 2012. La maggior parte di essi – rileva la nota – risiede in Europa (2.364.263, il 54,5% del totale), seguita dall’America (1.738.831, il 40,1% del totale) e, a larga distanza, da Oceania (136.682, il 3,1%), Africa (56.583, l’1,3%) e Asia (44.797, l’1%).

Edmund Dantes 28.11.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Maria Elvira Berlusconi (nota Marina):

"Il Paese dovrebbe vergognarsi!"

Beh, ma almeno un po' d'autocritica, proprio no?.......

http://www.vip.it/wp-content/uploads/2009/05/marina-berlusconi-2.jpeg

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa sul TG7 hanno mandato un servizio dove si sente la voce della Mussolini che dal fondo della sala dove si erano riuniti quelli del Nuovo Centro Destra gli urla "Buffoni!...Buffoni!.

Poi segue l'intervista alla stessa Mussolini che afferma perentoria (da perfetta nipote di FASCISTA)che quelli che 'tradiscono' non si deve aver paura di chiamarli col loro nome...cioè...TRADITORI.

Uhmmm....Stranamente nn mi risulta che la Mussolini abbia espresso simili sprezzanti giudizi
all'indirizzo di Scilipoti..o di Razzi...o di Di Gregorio quando passarano dalla loro parte!

Ma si sa...la Mussolini con quella bocca da po...polare può dire sempre ciò che vuole....

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto girando il messaggio sottostante a tutti i miei conoscenti
Fatelo anche voi!!!

Questo è un video informativo ,sul movimento 5 stelle fatto molto bene ,è tutto ciò che i mass media cercano di nascondere minimizzare Richiede 16 minuti del vostro tempo, ma è importante che lo vediate, perchè ce ne va il futuro del nostro paese ,dei nostri figli ,dei nostri giovani del nostro popolo

Per favore

guardatelo Se vi sembrerà inutile io non posso fare nulla perchè ognuno ha libertà di scelta, ma se pensate che valga la pena credere in qualcosa di nuovo, giratelo a più non posso!!Solo insieme si possono cambiare le cose
Grazie a nome di tutti quegli Italiani che stanno credendo in questo sogno!

http://www.youtube.com/watch?annotation_id=channel%3A5286820a-0-2c38-806a-47d7b3a9134&feature=iv&src_vid=Sv__-mMaZk4&v=6SmiW2cZNAc

Paola L., Verona Commentatore certificato 28.11.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Stasera boicottate la 7....fate scendere lo scer....guardate altro!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Il Papa contro il "dio denaro"...raga il papa è diventato grillino a sua insaputa.
Avanti Beppe rivediamo anche i patti lateranensi per coerenza!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
Egr. sig. Grillo, Le scrivo per la prima volta in quanto mi sono iscritto al movimento da poco, nonostante lo seguo dalla sua nascita.
Volevo proporle una riflessione che, stranamente, nessun politico ne tantomeno nessun "giornalista o commentatore politico" ha ancora sviluppato.
Se analizziamo gli ultimi eventi che hanno caratterizzato la scena politica della destra del nostro paese possiamo ormai affermare con certezza che la manovra (falsa) di scissione del PDL ha come unico fine la raccolta dei voti, se mai ci faranno fare le elezioni, dei moderati o meglio degli ex DC che prolificano nel nostro paese.Questo fatto si sta acclarando in maniera ormai assai evidente.Quello che, secondo la mia modesta opinione, nessuno ha ancora colto (o forse non lo vogliono far sapere) e che il nuovo centrodesta potrebbe essere una vera rinascita della vecchia DC. Questa affermazione sembra essere assolutamente fuori luogo se si pensa che Alfano, come tutti dicono, se prenderà i voti dei suoi parenti, saranno già troppi, lo stesso si può tranquillamente affermare anche per i suoi "amici" (Schifani,Quagliariello,ecc.) ma forse nessuno si è accorto o meglio nessuno vuol fare una riflessione sul fatto che in questa compagine si presenta anche in Sig Formigoni, si proprio la vecchia volpe, che porta con se tutti i voti di CL della OPUS DEI e di tutti i cattolici e clericali italiani e aggiungo anche degli affaristi. Il peso di questi elettori potrebbe essere determinante, specialmente se, come penso, prima delle elezioni si potrà ancora votare con le preferenze.Questo fatto farà si che, dopo le lezioni, chi pensate sarà il prossimo leader del nuovo centro destra?
Quasi sicuramente LUI...che farà pesare tutti i suoi proseliti azzurri.Se, e io spero di no, dovesse rivincere il centrodestra chi pensate sarà il premier? FORMIGONI.Ovviamente io mi auguro che il movimento realizzi un risultato ecclattante, ma sarà il caso di riflettere su questa non cosi utopistica realtà.

roberto tracogna 28.11.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


...Sempre in onore della giornata di
ieri, non posso non ripostare quanto
segue...

Musica di Dante A.
parole di M.T.


Tanto fallace e disonesto pare
il folle nano quand'ello altrui saluta,
ch'ogne lingua a dà esser mozzicata,
e li occhi no l'ardiscon d'accecare.

Ello si va, sentendosi laudare
con prepotenza da marpion vestuto;
e par che sia un coso venuto
da mafia in terra a calamità mostrare.

Mostrasi ripugnante a chi lo mira,
che dà per li occhi nà gra fitta al core,
che 'ntender no la può chi no la prova;

e par che de la sua labbia si mova
un ghigno sottile e di rancore
che va dicendo a l'anima: Cospira.


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giorno unico del voto? MMMMMmmmmmmmmmmmm
Però sarebbe bello avere diversi parametri di volta in volta...Vedere se cambia qualcosa...
Più che giorno unico del voto, sarei più per un voto trasparente con ripercussione sull'elettore: Far pesare i costi delle province su chi continua a votare gli stessi, far pagare gli f-35 a chi ha votato il PD, far pagare l'IMU a chi ha votato PDL, dare reddito di cittadinanza (minimo garantito?) a chi ha votato M5S...

Antonino S., Genova Commentatore certificato 28.11.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahia!!

Scalfari su la7!

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A ME me piacerebbe tanto che l'avvocati di Berlusconi che stanno in parlamento ora iniziassero a lavorare per gli italiani

terenzio eleuteri 28.11.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dato che è tanto difficile abolire le province, perché richiedono una modifica costituzionale, perché non cominciamo a eliminare le regioni?, carrozzoni fulcro di scandali e ruberie; basterebbe un Decreto Legge, perché non sono in Costituzione. Poi, con calma e con i tempi "costituzionali" si accorpano le province lì dove opportuno.

Adriana 28.11.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Piccoli Arsenio Lupin crescono....

(..)Ammontano a centinaia di migliaia di euro le spese personali, anche in Piemonte, sostenute dai gruppi consiliari della Regione e finanziate con denaro pubblico.(...) Il recordman piemontese delle spese personali è Michele Giovine(..); i suoi scontrini, sequestrati dagli inquirenti, ammontano a 121000 euro solo per le spese personali degli anni 2008 e 2009, escluso quindi stipendio, gettone di presenza e rimborsi per trasferte. Ma di altri 80 mila prelevati dal conto corrente del gruppo intestato a lui manca addirittura qualunque ricevuta o giustificativo. Tra le spese documentate si fanno notare i 7600 per capi d'abbigliamento, 16 mila per ristoranti e nightclub, 7600 per tabacchi, giocattoli e ferramenta, 933 per farmaci vari, 2500 per spettacoli di cui 700 per due biglietti per vedere la Juventus.

Al secondo posto si attesta Maurizio Lupi, già noto alle cronache per aver assunto tutti familiari nel suo gruppo consiliare. Tra le sue spese 30000 euro sono solo per pranzi e colazioni in bar e ristoranti, spesso da solo, e mai durante le "missioni" che sono già totalmente finanziate dalla Regione. La passione per i videogiochi è costata al Piemonte 2000 euro. Mentre 20 mila euro solo per biglietti ferroviari verso destinazioni sconosciute all'attività politica.
Sul gradino più basso di un podio poco onorevole c'è Andrea Stara che però si aggiudica la fascia per il più orginale avendo speso 57000 euro in due anni di cui 4000 per un tagliaerba, una sega circolare e un frigorifero".

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

A prescindere dal fatto che è fondamentale conoscere il recondito razionale e/o irrazionale di ogni voto . Bisogna tenere presente che qualcosa di utile o di inutile viene fatto proprio in prossimita' di una elezione comunale , provinciale , regionale ecc. E' il momento per il popolo di incassare QUALCOSA anche magari di leggittimo oltre naturalmente al torbido . PER QUESTO MOTIVO NON ANDIAMO BENE ALLE ELEZIONI CHE RIGUARDANO IL TERRITORIO .non è certo accorpando in un unico giorno il votare che risolviamo il problema ITALIA , è molto piu' complesso , ma ora devo chiudere perchè devo andare a giocare a calcetto.

francesco indolfi Commentatore certificato 28.11.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera blog


lo spot del Vday

http://www.youtube.com/watch?v=Sv__-mMaZk4&feature=share


Il naso di Zingaretti m'ha fatto ricordare gli abbordaggi (fasulli) del pdl di un paio di mesi fa.

26 set 2013

Se Berlusconi decade, dimissioni in massa dei parlamentari di PDL
...
sembra prevalere la linea dura cioè quella di compiere un gesto clamoroso immediatamente dopo il voto della Giunta sulla decadenza di Silvio Berlusconi. Da fonti del Quirinale si apprende che il presidente della Repubblica potrebbe riservarsi di verificare quali siano state le conclusioni e il numero degli eventuali dimissionari dei parlamentari del Pdl.

Sara' per quello che non si chiaman piu' pdl ma fi e ncd?. Che finesse..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

election day!!

otre tutto i costi si ridurrebbero non di poco.

serena s., Casalecchio di reno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

la vita di questo Governo dipende da noi
Alfano....eh eh eh eh

Renzi risponde:
sarà il PD a dettare l'agenda....ahahahah

Letta Vilnius
ma che ci vai a fare in Ucraina?????
allargamento ad est.....mah!

IMU abolita
macchè!!!!! staremo a vedere......
intanto la IUC ce la siamo presa!!!!

ma qualcuno che parli di lavoro, sanità, scuola, pensioni????? e, intanto, i due fucilieri????
meno male che c'è la Bonino e che la cosa è stata gestita dall'allora Governo "SAGGIO" Monti altrimenti ce li saremmo dovuto riprendere!!!!!!

...e ancora a festeggiare per la decadenza di B...???
Già, dimenticavo, siamo in Italia.......

alnair gru, roma Commentatore certificato 28.11.13 20:16| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Putin, l'uomo più potente del mondo,Stipendio annuo:
87.000 (ottantasettemila) euri anno.
Un morto di fame.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 28.11.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo con la proposta del "Giorno Unico del Voto" ... così finalmente possiamo mandarli tutti a fare in culo in un colpo solo!

Beppe io sono già OLTRE!! =)

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 28.11.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento

STIPENDI STATALI DA FAME! E I BOIARDI DI STATO INGRASSANO SEMPRE PIU'


di GIANNI LANNES


A PROPOSITO DI DIVISIONI CLASSISTE E DOMINIO DELLA BORGHESIA. ADESSO NEL PARLAMENTO ITALIDIOTA QUANTI SONO I LAVORATORI MANUALI, PER ESEMPIO SE IL POPOLO SULLA CARTA E' SOVRANO E LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTA TUTTI: I CONTADINI, I BRACCIANTI, I PESCATORI, I PASTORI, GLI ARTIGIANI, GLI OPERAI? E I DISOCCUPATI A QUANTI ONOREVOLI AMMONTANO?

INVECE QUANTI SONO ATTUALMENTE I PARASSITI NELLE ISTITUZIONI STATALI CHE SUCCHIANO IL SANGUE A CHI SI SPACCA LA SCHIENA CON LAVORI USURANTI?

QUALE LEGGE DIVINA HA STABILITO CHE DOBBIAMO MANTENERE A VITA QUESTA PLETORA DI SANGUISUGHE CHE POI CI FA VIVERE MALE? UN DETTAGLIO: IL CAPO DEL QUIRINALE CI COSTA ATTUALMENTE 624 MILA EURO AL GIORNO_PIU' DI OGNI ALTRO CAPO DI STATO AL MONDO.

MORALE: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E' SOLO UNA FARSA! A CITTADINE E CITTADINI SI CHIEDE OGNI TANTO SOLTANTO DI APPORRE UNA CROCE - COME GLI ANALFABETI CON LA PROPRIA FIRMA - SU CANDIDATI IMPOSTI DALL'ALTO, DI CERTO NON ESPRESSIONE REALE DELLA SOCIETA'.

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/11/stipendi-statali-da-fame-e-i-boiardi-di.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 20:09| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Le tornate elettive andrebbero ridotte o eliminate in gran parte...ma fino a che esistono io parteciperei a tutte....ognuno di noi che entra e' una battaglia vinta, che siano consorzi, comuni o provincie...li fanno i loschi affari, e li serviamo noi..... il lavoro serve per rompere piu' giochini possibili. Una volta al governo potremmo poi organizzare il tutto....aspettare di essere al governo forse potrebbe essere un' opportunita' troppo remota e comunque nel frattempo potremmo fare molto nei territori a 360 gradi.

gianni Trilli 28.11.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.weareitalia.com

Per provarci.....................

Stefano Contin, Genova Commentatore certificato 28.11.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a casa e il teatrino della miriade di elezioni finisce !!

D'Angelo Francesco Giuseppe () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Se le tue parole e/o "anche quelle di qualche altro"si potessero tradurre in fatti, diciamo nel giro di una settimana...anche perché non possiamo permettercelo:abbiamo fabbriche che chiudono un milione e mezzo di operai in cassa integrazione in deroga. Vi darei un bacio in fronte...non solo il voto.
Tutti gli Italiani hanno ormai capito che con le ns.attuali regole neanche padre terno riesce a combinare nulla. Stiamo uccidendo gli uomini migliori che abbiamo in campagne elettorali infinite.

Livio Vianello 28.11.13 20:02| 
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTISSIMO:

"Nelle stesse ore, decadenza di Berlusconi permettendo, anche nel nostro paese si parlava di pensioni d'oro. La legge di stabilità introduce infatti un contributo di solidarietà per gli importi previdenziali superiori ai 90mila euro. Come intendano farlo non è ancora chiaro, vista la complessità della materia e le molteplici polemiche che l'accompagnano. Una cosa però è sicura. Tutti i super pensionati dovranno contribuire in modo straordinario. Tutti, FATTA ECCEZIONE per i politici."
DIFFONDETE.

Matteo S., Roma Commentatore certificato 28.11.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Sonno dacccccordissssimo con l'accorpamento in una sola giornata di quasi tutte le consultazioni. Aboliamo anche (no come ha fatto Boccalò)le Province e le Regioni(bastano ed avanzano cinque macroregioni).La RAI inoltre dovrà diventare veramente pubblica basta una sola rete senza la presenza asfissiante dei parassiti cancerogeni dei partiti, le altre reti, se le comprino e se le gestiscano (pagando di" tasca" loro no con il nostro canone)chi le occupa quotidianamente con i loro iscritti ed i vari buffoni di corte. Termino ricordando che se vogliamo uscire dalla crisi(qualche super economista dirà non c'entra nulla)gli stipendi pubblici da RE Posillipo all'ultimo dei Dirigenti Pubblici(che insieme agli Onorevoli devono diminuire numericamente dell'80%) non potrà superare i 5000 euro netti al mese. Non si risolverà immediatamente "il profondo rosso" ma oltre che una questione di " giustizia" impareranno se non fuggono(come penso), ad amministrare con la A maiuscola ed apprezzeranno un po' di più il valore del denaro...pubblico.

Canzio R. Commentatore certificato 28.11.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono preoccupatissimo!
Per il movimento 5 stelle.
Sono sicuro che dopo berlusconi i prossimi bersagli della magistratura saranno grillo e casaleggio.
Troveranno qualcosa nel loro passato e se non lo trovano troveranno sempre qualche ragazza, magari minorenne, pronta ad accusarli di stupro o molestie o magari si inventeranno qualche tassa evasa.
E sarà terribile perchè, dopo aver ottenuto la testa di berlusconi innalzando i provvedimenti giudiziari a verità rivelata, non potranno più dire che si tratta di un complotto per liberarsi di loro.
Si sono autoesclusi qualsiasi difesa in caso di attacco della magistratura massonica.
Un bel guaio.

romeo c. Commentatore certificato 28.11.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPOSSIBILE USARE LA RAGIONE CON LA VIOLENZA DELLA MENZOGNA E DELLA DEMENZA DOMINANTI.

IN QUESTO SCHIFO DI PAESE IL CONTO SI FARÁ ALLA FINE CON IL FERRO.

Con le parole “Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere” Lenin animava la bassezza delle masse.

Eliminati Craxi, Andreotti, Berlusconi, la Sinistra riformista e la destra liberale non statalista.

Sono 24 anni che durano le purghe dell´apparato mafioso italiano.

A 24 anni dalla caduta in tutto il mondo dei regimi della “menzogna” e della “bassezza” il Muro italiano della violenza dell´apparato burocratico mafioso parassita sopra la pelle dei Lavoratori e di chiunque abbia la capacitá della intelligenza di inventarsi un lavoro onesto che produce benessere per se e per gli altri é piú saldo che mai.

Una massa sterminata ignorante e demente, abbrutita dalla “menzogna” lo tiene in piedi con la sua “bassezza”.

Negli ultimi 9 mesi, in Italia, 50.000 imprese dismesse (di cui il 50% imprese con societá di capitale), piú di 10.000 fallimenti.

SI DICA LA VERITÁ AI LAVORATORI.

Il ragionamento é alla portata della piú modesta intelligenza e non occorre certo essere dei geni come Rubbia per capirlo.

Occorre solo un pizzico di Buona Volontá.

Se la spesa per mantenere l´autoritario totalitarismo dell´apparato burocratico statale é costante e se le Imprese e i Lavoratori sottomessi alla oppressione diminuiscono, la oppressione su ogni singola Impresa e su ogni singolo Lavoratore non puó che aumentare, accelerando ogni giorno in piú la distruzione delle capacitá produttive e il numero dei disgraziati nel Paese.

A 24 anni dalla sua caduta in tutto il mondo (anche nella ex Cina di Mao da cui oggi ci sarebbe tanto da imparare) non potrá durare ancora per molto in Italia la “menzogna”, la demenza e la violenza del Muro dell´apparato burocratico mafioso “pubblico” sopra la pelle dei Lavoratori.

La strada a cui spinge piú che mai la bassezza incarognita e vigliacca é quella del disastro.

Umberto Ciotti 28.11.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA CON QUESTI ACCATTONI, LO SAPPIAMO TUTTI CHE SE LE ELEZIONI SERVISSERO A CAMBIARE QUALCOSA LE AVREBBERO GIA' ABOLITE
TASSE TASSE SOLO TASSE
NON SONO IL BANCOMAT DEL MIO (?) PAESE, DI QUESTA NAZIONE CHE NIENTE MI HA DATO E TUTTO RIVUOLE, MA PER QUALE DIRITTO DI NOSTRO SIGONRE DOMINE IDDIO NON LI POSSIAMO MANDARE AL DIAVOLO CHE GIA' LI ASPETTA ?
NON SANNO FAR ALTRO CHE INVENTARSI UN "NUOVO" PARTITO OGNI DUE ANNI, COME IL DASH.
DASH, NUOVO DASH, DASH CON OSSIGENO ATTIVO, DASH CON SCAGLIE DI SAPONE.......... E SI RICOMINCIA DACCAPO : DASH, NUOVO DASH.............
BASTA BASTA BASTA

Luis Gonzales, Roma Commentatore certificato 28.11.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Provincia di Macerata Abitanti 325 896[1] (30 novembre 2011)
Densità 117,49 ab./km²
Comuni 57 comuni
VI RENDETE CONTO DI QUANTI PARASSITI ABBIAMO IN ITALIA . TARES per 100mq 3 persone 1 reddito da operaio € 320 da pagare all'agenzia delle entrate. SCANDALOSO I COMUNI MANGIA SOLDI VOGLIONO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA AL 70% .

raoul romano Commentatore certificato 28.11.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..a chiarimento del post ....forse i più giovani non sanno..che parecchi anni fa ,una pubblicità televisiva recitava : è sempre l'ora dei pavesini.
Io avendo qualche annetto me la ricordo..altri meno vecchiarelli..forse no.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 28.11.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPOSSIBILE USARE LA RAGIONE CON LA MENZOGNA E LA VIOLENZA DOMINANTI.

IN QUESTO SCHIFO DI PAESE IL CONTO SI FARÁ ALLA FINE CON IL FERRO.

Con le parole “Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere” Lenin animava la bassezza delle masse.

Eliminati Craxi, Andreotti, Berlusconi, la Sinistra riformista e la destra liberale non statalista.

Sono 24 anni che durano le purghe dell´apparato mafioso italiano.

A 24 anni dalla caduta in tutto il mondo dei regimi della “menzogna” e della “bassezza” il Muro italiano della violenza dell´apparato burocratico mafioso parassita sopra la pelle dei Lavoratori e di chiunque abbia la capacitá della intelligenza di inventarsi un lavoro onesto che produce benessere per se e per gli altri é piú saldo che mai.

Una massa sterminata ignorante e demente, abbrutita dalla “menzogna” lo tiene in piedi con la sua “bassezza”.

Negli ultimi 9 mesi, in Italia, 50.000 imprese dismesse (di cui il 50% imprese con societá di capitale), piú di 10.000 fallimenti.

SI DICA LA VERITÁ AI LAVORATORI.

Il ragionamento é alla portata della piú modesta intelligenza e non occorre certo essere dei geni come Rubbia per capirlo.

Occorre solo un pizzico di Buona Volontá.

Se la spesa per mantenere l´autoritario totalitarismo dell´apparato burocratico statale é costante e se le Imprese e i Lavoratori sottomessi alla oppressione diminuiscono, la oppressione su ogni singola Impresa e su ogni singolo Lavoratore non puó che aumentare, accelerando ogni giorno in piú la distruzione delle capacitá produttive e il numero dei disgraziati nel Paese.

A 24 anni dalla sua caduta in tutto il mondo (anche nella ex Cina di Mao da cui oggi ci sarebbe tanto da imparare) non potrá durare ancora per molto in Italia la “menzogna”, la demenza e la violenza del Muro dell´apparato burocratico mafioso “pubblico” sopra la pelle dei Lavoratori.

La strada a cui spinge piú che mai la bassezza incarognita e vigliacca é quella del disastro.

Umberto Ciotti 28.11.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

SII GENTILE

CI VIENE SEMPRE CHIESTO
DI COMPRENDERE L'ALTRUI
PUNTO DI VISTA
NON IMPORTA QUANTO SIA
ANTIQUATO
STUPIDO O
DISGUSTOSO.
UNO DOVREBBE
GUARDARE
AGLI ERRORI DEGLI ALTRI
E ALLE LORO VITE SPRECATE
CON
GENTILEZZA,
SPECIALMENTE SE SI TRATTA DI
ANZIANI.
MA L'ETÀ È LA SOMMA
DELLE NOSTRE AZIONI.
SONO INVECCHIATI
MALAMENTE
PERCHÉ HANNO
VISSUTO
SENZA METTERE MAI A FUOCO,
HANNO RIFIUTATO DI
VEDERE.
NON È COLPA LORO?
DI CHI È LA COLPA?
MIA?
A ME SI CHIEDE DI MASCHERARE
IL MIO PUNTO DI VISTA
AGLI ALTRI
PER PAURA DELLA LORO
PAURA.
L'ETÀ NON È UN CRIMINE
MA L'INFAMIA
DI UN'ESISTENZA
DELIBERATAMENTE
SPRECATA
IN MEZZO A TANTE
ESISTENZE
DELIBERATAMENTE
SPRECATE
LO È.

CHARLES BUKOWSK

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe! Purtroppo non potrò partecipare al V3Day ma sono con voi con la mia mente e con il mio cuore e vi sostengo in tutto e per tutto. Spero con tutta l'anima che finalmente qualcosa cambierà in Italia...non ne possiamo proprio più di questa classe politica che fa solo i propri interessi anzichè quelli dell'Italia e degli italiani...ovunque ti giri, non si sente parlare che di imbrogli e di soldi rubati...naturalmente sono i nostri soldi che dovrebbero essere impiegati molto diversamente...magari per risolvere i problemi del nostro paese...Domenica sarò con voi!! Un abbraccio

Maria R., Carbonia Commentatore certificato 28.11.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Serve urgente un VDAY a Roma infrasettimanale!!!! La crisi colpisce i poveri cristi .

raoul romano Commentatore certificato 28.11.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

L'unico antidoto: PARLAMENTO PULITO .

arnaldo ., roma Commentatore certificato 28.11.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Bajoni pure si co le tue canzoni in gioventù mai fatto calà i coj..i ,stavorta me sei piaciuto!
Bravo Claudio, l'origgini de Centocelle nun se smentiscono,semo troppo forti!
Bonasera piccolo grande blogghe....

luis p., roma Commentatore certificato 28.11.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La "Casta" ci prende continuamente per i fondelli.. dell'abolizione delle Province si parla da anni: tutti i partiti sono d'accordo.. a parole, ma nessuno intende rinunciare al potere, al clientelismo provinciale, al danaro pubblico.. Quando il M5S avrà la maggioranza vedranno cosa vuol dire rinnovare un paese dalle fondamenta.... io ci credo e continuerò a votare M5S.. Dai ragazzi che ce la facciamo!!! Anto da Polignano

Antonio Giannoccaro 28.11.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Occorre fare qualcosa per QUANTO ci costano le Regioni. Non possiamo più pagare le loro spese. Bastaaaaa.
Inutile pagare le tasse se i soldi finiscono nelle tasche di questi ladri.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 28.11.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Beppe: bisogna eliminare TUTTE le elezioni, che sono una scusa dei partiti per occupare poltrone e dividersi i soldi.

Il Popolo vuole Beppe Grillo al comando supremo dello Stato.
Sarà Beppe a decidere su regioni, province, comuni.
Sarà Beppe a prendere in mano l'Italia e guidarla con mano ferma e severa verso la Rivoluzione a 5 Stelle!

Marco Bologna 1976 Commentatore certificato 28.11.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Ieri pomeriggio ero in viaggio in macchina , sapendo delle votazioni al senato ho acceso la radio ed ho trovato un programma che trasmetteva la diretta dal senato : RAI radio uno . I conduttori si collegavano anche con la manifestazione di Berlusconi in diretta . Hanno fatto sentire l’intervento di Schifani , Bernini e Zanda, quasi integrali solo qualche piccola interruzione , poi ha iniziato a parlare la Taverna , la conduttrice dallo studio ci ha tenuto ad annunciare la Taverna del M5S più di una volta ,quasi a voler dimostrare l’equidistanza della trasmissione , ma dopo poche parole ha tolto l’audio passando la linea all’inviato nella piazza di Berlusconi , tornata alla diretta della Taverna ha fatto prima parlare l’inviato al senato poi non riuscendo a coprire con chiacchiere tutti i 10 minuti spettanti alla Taverna , cosa ha fatto ? Da non credere : ha mandato la pubblicità . Mai sentito su radio uno una pubblicità così lunga ,che guarda caso è finita in concomitanza con la fine dell’intervento al senato . Chiaramente per me niente di nuovo, ma mi sono chiesto se anche, chi ancora non ha capito che tutti i giornalisti RAI sono uomini o del PD o del PDL messi li con l’unico scopo di fare campagna elettorale permanente usando qualsiasi mezzo anche il più scorretto per affossare il nemico , come può non accorgersi di una così grande negazione della democrazia e corruzione dell’informazione ? E per quanto tempo potranno ancora prendere per il naso gli italiani prima che anche l’ultimo dei babbei non scopra il gioco ?Se anche fossi stato uno straniero per la prima volta in Italia , non mi sarebbe sfuggita l’indecente conduzione della trasmissione radiofonica .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 19:05| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

I comuni, le Provincie e le Regioni potranno vnedere i beni Immobiliari posseduti, per fare cassa, indovinate a chi ???????

Alla Cassa Depositi e Prestiti, praticamente allo Stato, cosi saranno i risparmiatori a sanare i buchi che i vari "Fiorito" oppure i vari Bassolini, Pieri Fassini, Alemanni e le Polverini D'Italia hanno prodotto.
Lo Stato vende a se stesso attingendo i capitali dalle tasche (come al solito) dei risparmiatori delle Poste.
Indovinate chi è da Lunedi "l'amministratore Delegato" nel consiglio di Amministrazione di CdP: facile, Piero Fassino.

da laRepubblica:
"Lunedi 25, infatti, il ministro del Tesoro, Fabrizio Saccomanni, ha ufficializzato l’ingresso nel consiglio della Cdp di Piero Fassino, Massimo Garavaglia e Antonio Saitta. Insieme all’assessore all’economia della regione Lombardia e al presidente della provincia di Torino, l’ex segretario del Pd oggi alla guida del capoluogo piemontese gravato da un buco di 3,5 miliardi, dovrà occuparsi proprio del finanziamento degli enti locali da parte della Cassa."


Dopo aver mangiato anche le ossa Italiche, il pattume del PD-L passa a divorare anche le briciole...appena avranno finito lasceranno a noi i danni e i cocci (ammesso che non si rubano pure quelli), pensare che volevano vendersi le spiagge, ora lo hanno messo nel culo ai risparmiatori delle Poste, senza vasellina, anzi con Fassino!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 28.11.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

in Italia tutti mangiano tranne noi cittadini

giulia patteri 28.11.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

MOVIMENTO 5 STELLE senza se senza ma ,,,,,,,,,,,,, affanculo tutti gli altri ,sono solo dei parassiti che hanno ,è ,continuano a vivere sulle nostre spalle ,,maledetti ,,il movimento, la gente vi spazzerà via ....domenica tutti a genova ,,grazie BEPPE GRILLO grazie a tutti i nostri ragazzi che sono al Senato al Parlamento ,grazie di cuore ,,mi avete trasmesso la voglia di continuare a lottare ,, GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

arcangelo cirillo (cirange59), vigevano Commentatore certificato 28.11.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

LE ELEZIONI SONO COME I PAVESINI.

L'idea del giorno unico del voto mi piace, è sensata e penso realizzabile.

C'è solo un piccolo dettaglio, come facciamo a metterli tutti d'accordo?

Ci sono quelli appena eletti che si opporrebbero, quelli a metà mandato insieme a quelli che vorrebbero entrare pure.

Una bella schiera!

Non sarà facile mettere tutti d'accordo, secondo me va fatta una battaglia con il massimo coinvolgimento dell'opinione pubblica.

Oggi avrebbe più senso fare una raccolta firme, oggi in Parlamento, le firme troverebbero 150 deputati pronti a custodirle con cura.

Ricordatevi che, quello che chiede l'opinione pubblica, ha la massima priorità.

C'è da tenere conto di un particolare, l'opinione pubblica la smuovi con il coinvolgimento di tutti i media, siamo in grado di far parlare tutti di questa iniziativa?

ACCORPARE TUTTE LE ELEZIONI HA SENSO E FA RISPARMIARE SOLDI!

Dobbiamo solo convincere il resto del mondo!

Potrebbe essere un argomento per la nostra prossima avventura europea.

Magari potrebbe essere proprio il giorno delle elezioni europee quello da adottare!

Ma come dice il Post, le varie elezioni vengono scadenzate in modo da averle a ciclo continuo, si aggiusta meglio il tiro e si distribuiscono migliaia di poltrone.

O ci incaxxiamo per ottenere una data unica, o penso che ci faranno una bella pernacchia!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 18:51| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh già, caro Beppe, è sempre l'ora delle elezioni....

e quando sarà l'ora di presentare, discutere e votate qualcuna delle proposte dei 10/15 esperti selezionati per cercare di risolvere i problemi del Paese?

Scusa Beppe ma se per passare dalle denunce alle concrete proposte di soluzione si deve aspettare
di essere in campagna elettorale, avrei almeno bisogno mi fosse chiarita questa strategia del rimando e poi faccio le corse e abborraccio come meglio mi viene, perchè francamente non la capisco proprio.

Aggiungo per esempio che non mi sarebbe dispiaciuto affatto discutere e votare i criteri del reddito di cittadinanza PRIMA che tu li illustrassi con frasi del tipo
"se uno poi vuol lavorare lavora, altrimenti no"

"Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto"

...toc toc Beppe...

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 28.11.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

PIU' LI MANGI E.......PIU' RENDONO!!!!!!

terenzio eleuteri 28.11.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

....è uno dei nodi gordiani degli intrallazzi...
del costo esponenziale della politica...ect, ect
forza m5*****

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 28.11.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Tutte queste elezioni, in tempi diversi e con modalità diverse l'una dall'altra,servono come il termometro,a misurare la temperatura dei cittadini nei confronti del regime!
Non vogliono sorprese per poter correre ai ripari,ma questa volta,rimedi non ce ne stanno,andiamo avanti e vi manderemo a casa!
Avanti Beppe a tutta birra....m5* ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

...mi son rivisto l'intervento della Taverna.
Filmato da proporre come insegnamento civico...nelle scuole.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 28.11.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

grande BAGLIONI dalla Gruber, ma adesso Fazio ti inviterà ancora?

enrico grazioli 28.11.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento

…gli spandimerda sono sempre in azione. La notizia del giorno è che per organizzare 'Oltre V3Day', il terzo vaffa-day di Beppe Grillo a Genova si spenderanno 10mila euro per tutto il parcheggio di piazza della Vittoria. Come dire anche il M5S sperpera denaro. Messaggi di merda per la solita stampa di merda…

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 28.11.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo tipo di orologio dato in omaggio da parecchi anni ai nostri trentennali politici!
Se chiedi loro l'orario ti dicono: mancano due mesi all'elezioni di.....!
Il problema che quando si tratta di fare i referendum siamo sulle spese,quando invece si tratta di elezioni i soldi si trovano.
Ma se leviamo i soldi ed andiamo avanti solo con il volontariato,la papera non galleggia e le elezioni vengono accorpate!
Scommettiamo!
Avanti m5* con le nostre proposte,via il denaro pubblico,solo spese vive e documentate!
A fanculo i ladri! m5* ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le mummie,le iene e vermi parassiti stanno
affondando nella loro (M)cacca!
ANCORA UN PO' DI PAZIENZA!
Il Cota come Trota come TUTTI i POLITICI CORROTTI!
Sanno che i mafiosi ed i massonici ISTITUZIONALI,
POLITICI,FINANZIARI,BUROCRATI,MAGISTRATI ROSSI e
NERI e ROSSO-NERI,AMMINISTRATORI PUBBLICI,MANAGER
ecc..ecc.si proteggono a vicenda e sono COLLUSI
fra di loro!
Hanno portato i loro stipendi d'oro alle stelle,
senza controlli da parte di CHI doveva controllare
(CORROTTI ANCHE LORO)!
Creano ed aumentano i consigli di amministrazione
ed il numero dei consiglieri senza vergognarsi!
Creano ed aumentano i consorzi,enti ed organismi
statali,regionali,provinciali e comunali per dare
ricche POLTRONE ai loro SERVI E PROSTITUTI che
hanno facoltà di RUBARE e TRUFFARE i cittadini che
devono MANTENERLI come (P)BUTTANE A PESO D'ORO!
Addirittura il 90enne, rincoglionito e svenduto ai
CLAN e LOBBIES dei MALAFFARI, si sta inventando
anche i gruppi di "SAGGI" (tanti di loro indagati)
BEN EXTRA-PAGATI,che "SAGGIANO" più come MAGNARE
DI PIU' LORO e FOTTERE MEGLIO i cittadini onesti!
CHE SCHIFO!CHE VERGOGNA!CHE INFAMIE!
IL "PRIMO E' ANDATO A......"!
Tutti gli altri corrotti e corruttori IN GALERA!
AMEN!

peppino . Commentatore certificato 28.11.13 18:35| 
 |
Rispondi al commento

E pensate che in TOSCANA ora ci sono anche le elezioni per i CONSORZI DI BONIFICA, ovviamente tutte poltrone per piazzare vari scudieri di partito trombati dalle altre elezioni ecc. è vero che erano 33 consorzi e ora li hanno portati a 6, ma fare le elezioni anche per questi è una cosa ASSURDA. Inoltre tutte le competenze potrebbero benissimo essere passate ad altri ENTI già esistenti, come Comuni o Regione.

Giacomo I. Commentatore certificato 28.11.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per il commento che vorrei solo esplicitare in termini pratici.
Accorpare i comuni con popolazione inferiore ai 500 abitanti vuol dire portare i comuni a poco più di mille, eliminando di fatto le spese per quasi 7000 giunte comunali. Eliminare le province, una volta accorpati i comuni, significa ridare nelle casse dello stato tutti i soldi delle giunte provinciali...più di 100. Ma, come dice giustamente Beppe nel post, significa anche interrompere o limitare clientele familiari per tutti i comuni piccoli (le famiglie allargate..).
L'unica cosa che bisogna ricordare è che "prima" bisognerebbe accorpare i comuni e "poi" eliminare le provincie. La gestione diretta di più di certo facile.. Riducendo comunque i comuni a 1200 circa, ogni regione potrebbe avere da gestire poco più di 50 comuni...non difficile e più economico...

vittorio Bosi 28.11.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Perché non accorpiamo la ricca, ma piccola, Regione della Valle d'Aosta con il povero Piemonte?
Ma altri accorpamenti potrebbero essere fatti.
Gmazz.

P.S.: Nella Legge di Stabilità, non ho sentito parlare della vendita delle famose "FREQUENZE" che dovevano far introitare alcuni miliardi, molto utili di questi tempi!
Parlamentari grillini, andiamo a ripescare l'argomento perché non vorrei che qualcuno, più o meno volutamente, se lo sia dimenticato.

Gianpiero Mazzoleni 28.11.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Paola Taverna
Ieri in aula è successo anche questo: http://goo.gl/uPR5uB
Non perdetelo!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento

lo spot del governo continua solite bugie e prassi falsa quella del reddito o lavoro ai cittadini è sempre la stessa politica delle false e finte concessioni se continueranno a prendere per il culo il cittadino comune vedranno alle prossime votazioni do andrà la sinistra in estinzione tutti verso grillo e la meglio cosa per cacciarli dal palazzo a pedate.....

antony.gentile 28.11.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ogni elezione e più ce ne sono è meglio per chi dimostra,falsamente,di esserne il vincitore.
Quindi sempre gli stessi fantini..."siamo a cavallo" sssiiiii e come no, siamo a cavallo di ciucci!
Anche i ciucci nel loro piccolo s'incazzano!
Basta carote e legnate...è l'ora di finirla!
Vai Beppe barra a dritta e...bordesando,bordesando...arivemo a zena!^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento

baglioni GRANDE GRANDE
lilli zoccola del pd-l

graziano ., pisa Commentatore certificato 28.11.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

il caos raggiunto negli appuntamenti elettorali è un caos voluto
attraverso il quale strumentalizzare i voti

caos a cui dare un cosmo

GUV

psichiatria. 1 28.11.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento

SONO INDIGNATA
GUARDATE QUELLO CHE TRASMETTE RAI UNO IN QUESTO ISTANTE
QUANDO QUESTO PAESE TORNERÀ AD ESSERE NORMALE

FUORI DALLA RAI TUTTI I COLLUSI CON IL CONDANNATO

RAI UNO VERGOGNA VERGOGNATETEVI
INCIVILI
STATE FACENDO DELLA NOSTRA NAZIONE UNA BARZELLETTA SCHIFOSI

Rosa Anna 28.11.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che la CASTA dei ladroni della politica prendevano in giro Beppe quando chiedeva di documentare le spese e di esibire gli scontrini.

Adesso che ben 46 consiglieri regionali del Piemonte hanno speso IMPROPRIAMENTE i fondi previsti per i Rimborsi regionali,
si scopre che "per i magistrati Cota ha mentito 115 volte",
limitandosi a protestare contro la «fuga di notizie».
Davanti ai pm scarica la segretaria: “spese sue,non mie” (E le 40 cravatte di Marinella?). Anche il bowling nelle ricevute degli altri leghisti.
«Gli scontrini relativi a costi a San Lorenzo al Mare o ad Alassio non sono miei. Erano scontrini della segretaria Carossa e non miei. La tabella B della mia memoria si riferisce non a spese mie che la segretaria avrebbe dovuto espungere». Così parla Roberto Cota nell’interrogatorio del 16 aprile 2013. Com’è sbadata, da questo punto di vista, la sua segretaria, Michela Carossa, figlia del capogruppo della Lega. Lei sentita a verbale il 24 gennaio dice: «Il presidente Cota, a scadenze variabili mi consegnava una cartellina contenente tutta la documentazione fiscale relativa a tutte le sue spese senza distinzione... Facevo una prima cernita.. togliendo quegli scontrini/ricevute fiscali relativi a spese palesemente non attinenti all'attività istituzionale (farmacia) e non riconducibili agli impegni riportati nell’agenda istituzionale».
Ecco la Lega sotto accusa. Le 115 bugie di Cota, contestate dalla procura, fanno impressione. Ma non è il solo ad aver mentito.

Che fine INGLORIOSA!
Peggio del TROTA!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

ma di che ci preoccupiamo ?

in gennaio arriva passera
con 300 miliardi
e pare che il miele
gronderà copioso dagli alberi

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 28.11.13 17:57| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mah...
guardo e riguardo i pavesini
ma in relazione alle elezioni
mi vengono in mente
sempre e solo SUPPOSTE

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 28.11.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Eeehhmmmm....blog di Beppe M5S....sabato 30novembre-2dicembre 2013 c'è il VERGOGNOSO vertice italia-Israele Letta Bilderberg e il criminale di guerra Netanyau....sto aspettando un vostro post link quel che e',di sdegno verso questo vertice del NWO?????....O santa Sionista Israele non si deve toccare????.....Libera PALESTINA Mai complici di criminali.

alberto pepe, torino Commentatore certificato 28.11.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

d'accordo al 100%! Innanzitutto 21 regioni sono un'assurdità e un problema se ci mettiamo anche che non servono a nulla e creano solo danni; 8 mila comuni, province, comunità montane sono tutti atomi che poi vanno per conto proprio e da nessuna parte. Accorpare dovrebbe essere la parola d'ordine.
Creare Macroregioni semi-autonome a nord, a centro, a sud, sul modello dello statuto della Sicilia o del TrentinoAA; abolire le province e creare grandi comuni metropolitani come Roma Capitale. Incentivare senza spese i consigli locali e municipali; dare davvero potere politico e responsabilità alle reltà locali e affamare questo apparato di poltrone e potentati fatto di consigli e uffici inutili e incompetenti! E' un piacere leggere questo blog dove meno male qualcuno dice finalmente proposte utili e sensate!!

Vincenzo Musella (sean85), Napoli Commentatore certificato 28.11.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2013, i sondaggi davano il Pdl in caduta libera, addirittura sotto il 15%. Poi la sinistra ha “vinto” per soli 300.000 voti e solo alla Camera, mentre al Senato non ce l’ha fatta ed il risultato è questa delizia di governo. Insomma la sinistra ha vinto in 3 elezioni su 16, con margini risicatissimi e si è subito precipitata a correggere l’errore dell’elettorato, dissipando la vittoria. Mica male come bilancio!

Vedrete che questa volta, anche senza il Cavaliere candidato, questi saranno capaci di perdere. Come? In primo luogo con il solito vizio dell’intempestività. Il “momento magico”, per cui la sinistra forse (sottolineo: forse) può farcela è entro la prossima primavera, con gli altri ancora in pieno scompiglio. Già nel 2015 o la destra si sarà riorganizzata intorno a Forza Italia, con qualche candidato che oggi neppure immaginiamo, o si sarà squagliata, ma per dar vita ad una bella riedizione della Dc intorno ad Alfano, Casini ecc.

Ma vedrete che non voteremo neppure nel 2015, perché in quell’anno ci sono sia le elezioni regionali (salvo Lombardia, Lazio, Abruzzo e regioni a statuto speciale), sia l’Expo, per cui:

a. le forze di polizia premeranno per un rinvio non essendo in grado di reggere una congestione di appuntamenti del genere

b. i partiti resisteranno all’idea di un bagno di sangue finanziario come due consultazioni generali a breve distanza una dall’altra (e credo che questa volta neppure si possa fare l’election day)

c. probabilmente la riforma costituzionale non sarà completata, quantomeno per la primavera

d. al solito “L’Europa ce lo chiede”: tirate avanti ancora 1 anno.

Dunque, ci sono ottime premesse per andare al 2016, dando agli altri tutto il tempo di riprendere fiato. Nel frattempo il governo continuerà a non fare praticamente nulla, salvo inventarsi sempre nuovi nomi per vecchie tasse e magari inventerà la IAS (Imposta A Sfregio) senza altro scopo che far incazzare selvaggiamente l’elettorato e, magari, per essere proprio sicuri di

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sonia Toni
il Letta (maio)

Giulia Sarti
Attenzione: venditori di fumo all'orizzonte! Dopo i disastri in Sardegna il Governo ha attivato la sua macchina del fumo, sbandierando su tutte le gazzette che il fondo per le calamità naturali sarà rimpinguato dai 68 milioni derivanti dal taglio al finanziamento pubblico ai partiti. Compiaciuta approvazione generale... peccato non sia vero nulla. Il famigerato taglio al finanziamento pubblico è stato fatto dal governo Monti nel 2012, mentre il governo Letta non ha ancora fatto un bel nulla in proposito: la sua ‪#‎leggetruffa‬ dorme in Senato e chissà quando si sveglierà. La legge Monti, inoltre, già vincolava la destinazione dei fondi ai territori sconquassati dalle calamità naturali -o dall'urbanizzazione ad minchiam- a partire dal 2009. Quindi Marche, Lucca, Massa Carrara, Genova, La Spezia, Toscana, L'Aquila, Calabria e Basilicata. Di Sardegna non c'è menzione, dato che non avevano la palla di vetro (anche se quando si parla di dissesto idrogeologico il futuro è purtroppo certo...) Ma la cosa più grave è che il governo Letta ha scippato quasi 8 milioni, 7.629.845 per la precisione, ai territori colpiti dalle calamità naturali: il comma 251 del maxiemendamento alla legge di stabilità dispone che dei 68 milioni previsti (e declamati da Legnini) 8 sono destinati a "interventi strutturali di politica economica". In due parole: fare cassa!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe ho paura che sia una lotta contro i mulini a vento, non molleranno mai l'osso, e nonostante tutto quello che è successo in questi anni trovano sempre milioni di voti...

tarcfor 28.11.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Son hontrario alla pentola a pressione, non si vede la hottura.

:))


www,beppe.siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 28.11.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la dimensione di 5.000 abitanti era, purtroppo, valida fin verso la fine degli anni '70, ma adesso (a causa del disastro socio-economico che hanno combinato i politici ed amministratori degli ultimi 40 anni in primis il debito pubblico di oltre 2100 miliardi e il deficit annuo di circa 90 miliardi annui) non lo è più. Secondo recenti studi di fattibilità di fusioni ed unioni di Comuni, la dimensione ottimale sarebbe di 15 - 20 mila abitanti e con una estensione territoriale di circa 100 kmq.
Caro Beppe, per salvare il Paese, bisogna rimettere mano alla struttura demografica e territoriale della macchina periferica dello Stato in modo da renderla più efficiente, efficace ed economica. Per fare ciò, si dovrebbe:
- sopprimere le regioni (o accorparle a circa 20 milioni di abitanti e a circa 100.000 kmq ciascuna);
- sopprimere le province o accorparle a circa 2 milioni di abitanti e circa 10.000 kmq;
- accorpare i comuni a circa 20 mila abitanti (5.000, pur essendo discreti, non sono più l'ottimale) e circa 100 kmq;
- allineare le rendite di parlamentari e amministratori a quelle dei Cittadini a 5 stelle.
Il resto, cioè la salvezza, verrà da sola.
Ciao Beppe, va avanti così.

gerry 28.11.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io nel bene e nel male voterò sempre il M5*
Lasciatemi dire che io non mi fido dell'uomo quando si tratta di soldi anche se appartiene al M5*
Come dice Beppe il cuore dell'uomo e debole e tanti mi tradiranno.
In italia quanti politici ci sono circa un milione! un milione di pliziotti che controllano a vista i politici Socialmente pericolosi!
in questo modo ci sarebbero + posti di lavoro e + soldi nelle casse dello stato.
Non saprei se questa è una metafora o potrebbe essere la realtà che l'italia ha bisogno.

claudio a., verona Commentatore certificato 28.11.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

che fine ha fatto la riforma per l'abolizione delle province e per l'accorpamento dei comuni con popolazione inferiore a 5000 abitanti? I nostri parlamentari stanno incalzando?

walter ., roma Commentatore certificato 28.11.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE I COMUNI IN ITALIA SONO 8.093.
E poi aggiungo per Beppe risanare il debito pubblico e calare le tasse?
Eliminare le auto blu
eliminare due terzi dei parlamentari
eliminare le Province
eliminare le regioni
accorpare i piccoli Comuni ad entità di 10.000 residenti per ognuno.
stipendi onorevoli da 9.000 euro senza altri benefici
togliere le scorte a tutti
e tanti altri tagli ancora di spese inutili e solo di CASTA.

Eraldo Biasetti 28.11.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Mattteee dalla sua pagina facebook:

Grillo concentra in un giorno gli insulti agli altri con il VaffaDay, i Parlamentari 5Stelle insultano ogni giorno chi li ha votati perdendo tutte le occasioni per fare le cose che servono all'Italia, nascondendosi sui tetti dei palazzi e non capendo che è il piano di sotto quello in cui devono lavorare. Noi incalzeremo Grillo sui temi concreti della legge elettorale (superamento del Porcellum) e della riforma del Senato (abolizione del bicameralismo e passaggio al Senato delle autonomie, a costo zero). Perché chi ha votato Grillo ha il diritto di cambiare.

(Matteo Renzi a ‪#‎matteorisponde‬ - diretta
streaming su www.matteorenzi.it/streaming)

IN DUE ORE E' STATO SOMMERSO DA 947 COMMENTI CHE STRBUZZAVANO TONNELLATE DI MERDA

Marco C. Commentatore certificato 28.11.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

A parte il 5 Stelle sta montando nell'opinione pubblica la rabbia per tutti questi "costi" della politica.
Suggerimento: Grillo fai una lista di quei costi poco noti ma diffusissimi tipo gli emolumenti di un Consigliere di Circoscrizione che si cucca 900 euro almeno per partecipare un paio di sere al mese a riunioni per lo più abbastanza stupide.
E sono in tanti, ma tanti.....

Lady Dodi 28.11.13 17:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

OKIO AI TITOLONI DOMANI!

Occhio che quelle vecchie zitelle acide delle pdine, dopo aver letto il post, cominceranno a strepitare istericamente che Grillo vuole abolire le elezioni.

MK ROMA Commentatore certificato 28.11.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento

O Renzino, se non avete meglio daffare tu e i tuoi amici, andate a cacciare i sorci dalla leopolda, suvvia, fate qualcosa di buono!!

john f. Commentatore certificato 28.11.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema con le elezioni, caro Beppe, è che bisogna vincerle! In questo caso si può fare qualsiasi cosa: tagli, accorpamenti, riduzione degli emolumenti, ridimensionamento del personale...tutto! L'importante è vincerle, altrimenti, se non ci si vuole alleare con nessuno ed è una strategia che per il momento considero vincente,bisogna rassegnarsi a fare opposizione.
Opposizione che è un esempio, per coerenza, serietà, bravura, competenza, ma che purtroppo al momento non ci dà riscontri significativi.
Il nostro cammino è segnato e dobbiamo solo andare avanti così e presto raccoglieremo i nostri frutti: il più recente e significativo è stata la decadenza di Berlusconi perchè sicuramente, senza il movimento , nessun partito si sarebbe preso l'ardire di far decadere il buon Silvietto,( non sapevano neanche che per la famosa legge del '58, non poteva nemmeno essere eletto!) perchè sicuramente avrebbero pensato di ricavarci qualcosa!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 28.11.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Se aspettiamo i vecchi politici stiamo freschi.
Il m5s è l'unico che può fare ciò. Si inserisca subito proposta ad hoc nel programma per votare lo stesso giorno, per accorpare ecc.

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento

"una folla che dipende dalla politica"
Ed ecco perché ci stiamo avviando, fra un astensionismo e l'altro, a elezioni in cui voterà appunto quasi solo questa folla di parassiti (oggi sono in vena di eufemismi) e perpetuerà la specie.
Beppe, qui bisogna trovare delle strategie comunicative per convincere chi non vota.

Gian C. Commentatore certificato 28.11.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento

sono fuori tema, ma volevo farvi sapere che:

oggi 28 novembre 2013
io ho iniziato l'OBIEZIONE FISCALE

non pagando il "contributo statale" della TARES (ho stampato un F24 semplificato digitabile da Internet e ho messo tutti i dati escluso il "contributo statale"). Al mio Comune, Dalmine (BG), mi hanno detto che mi prendo le mie responsabilità :-): CERTAMENTE !!!!

W MOVIMENTO 5 STELLE, IL BUON SENSO E L'EQUITÀ.

Silvia P. Commentatore certificato 28.11.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

perchè non facciamo il giorno unico del: "MANDARLI AFFANCULO" ?

spuseta torino 28.11.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Pierferdi vecchio scarpone , naso marrone..

john f. Commentatore certificato 28.11.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè il ladro di arcore ha ancora i carabinieri che stazionano fuori della sua villa? perchè non paga personalmente i suoi gorilla?perche noi ancora paghiamo per la sua incolumità? perche io non ho i carabinieri che mi proteggono fuori dela mia porta?
una parolina a casini: casini!!!non sei nessuno e alle prossime votazioni non ti voterà neanche tua moglie! non ti sei arricchito con la politica ma semplicemente sposando tua moglie.


c'è niente da vedere in tvweb
ne camera ne senato
lavora nessuno oggi...

psichiatria. 1 28.11.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Veramente, considerato quanto capitato, abolirei le Regioni e terrei le provincie fissando un minimo di popolazione.

Flavio Carcereri de Prati 28.11.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

I fascisti hanno finito di commemorare il loro capo condannato sulle reti della televisione?
Per quanto ancora dovremo vedere ste facce di merda?
Io la tv non la guardo quasi mai, ma il resto si.

john f. Commentatore certificato 28.11.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Un assurdità tutta made in italy...della serie "datemi una seggiolina anche pieghevole..."
I Partiti in qulità di precamera della politica dovevano svolgere questo servizio..ed invece hanno finito per diventare mezzi per moltiplicatori di enti istituzionali..para statali ecc....dalle circoscrizioni,alle municipalizzate..agli ATO..ai consorzi di Bonifica..dove s'intasca il gettone..(non sia mai)..dobbiamo resettare questo paese..le sue istituzioni..e mandare a casa questa "pletora" di fancazzisti a libro paga delle casse erariali..
Il Primo passo la fusione tra i Comuni..
ogni comune dovrà comprendere almeno 100.000 abitanti.
Ogni Regione dovrà revisionare i confini Comunali al fine di garantire un proporzionalità tra territorio e popolazione.
Via le Provincie..Via le Prefetture..via le comunità montane.
Regioni..seguire il Modello Svizzera devono avere autonomia fiscali e trattenere i soldi delle entrate,autonomia legislativa tributaria e fiscale,Sicurezza,Sanitaria,Istruzione,welfare.
Roma dovrebbe essere la sede del Governo Federale..l'attuale Parlamento dovrebbe essere trasformato in Consiglio Federale che legifera su materie di Competenza Federale.
PdR...viene eletto dai cittadini e presiede il Consiglio Federale(camera unica)
In sintesi 3 istituzioni.
Consiglio Federale;
Regione-stato;
Comuni;

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 28.11.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allegria allegria abbiamo un quagliarello alle riforme riformerà il salto della quaglia una lorenzin alla sanita se ci capisce qualcosa non si sa la de Girolamo all'agricoltura che si domanda che tipo di supposta sia il carciofo dice che entra male, fassina e saccomanni se le banche soffrono se non tutti gli italiani hanno un conto
insomma proprio messi bene che meglio non si puo
meno male che c'è renzie che le prove per fottere gli italiani le a già fatte alla provincia e al comune

graziano ., pisa Commentatore certificato 28.11.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che quelli che vanno alle MANIFESTAZIONI a difesa del DELINQUENTE DI ARCORE (a parte i vecchietti reclutati nelle varie Case di Riposo che ne approfittano per farsi una gita gratis)

SIANO LA PARTE PEGGIORE DEL PAESE.

MI RICORDANO MOLTO QUELLI CHE ANDAVANO ALLE ADUNATE DEL FASCISTA CRIMINALE MUSSOLINI

O QUELLI CHE OSANNAVANO IL NAZISTA CRIMINALE HITLER.

O I SEGUACI DEL DITTATORE SANGUINARIO PINOCHET.

QUINDI GENTE CHE LAPALISSIANAMENTE AMA IL MALE.

Capisco gli adulti così...che l'adorazione del 'MALVAGIO' ce l'hanno da sempre incistato nel loro INUTILE CRANIO...

Ma i giovani?...come fanno certi giovani A NON VERGOGNARSI DI FARSI VEDERE A SIMILI MANIFESTAZIONI?????

Che razza di GENITORI hanno?...Che gente frequentano nei loro ambienti che OFFUSCA FINO A QUEL PUNTO IL LORO DEVASTATO CERVELLO???

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 16:37| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto d'accordo. Ne approfitto per dire la mia.

1) Accorpamento dei piccoli Comuni.

Studiare degli incentivi (senza imporre nulla) in modo da rendere conveniente l'operazione. A questo punto si può anche alzare il tiro a 100.000 abitanti, che è la dimensione consigliata da una analisi razionale. Dopo un certo periodo, sarebbero probabilmente gli stessi cittadini a spingere in tal senso i Comuni che non hanno aderito.

2) Incentivi per la bonifica dell'amianto.

Assolverebbero alla doppia funzione di una bonifica ambientale e di un piccolo rilancio economico del settore (rifiuti ed edilizia in genere) Azzeramento dei costi per la pratica Asl (che va dai trecento euro in su), ricostruzione del tetto con una semplice Dia completamente defiscalizzata anche dagli oneri comunali, riduzione dell'Iva, detrazione Irpef decennale per i costi di smontaggio, smaltimento e ricostruzione. Dovrebbe avere una durata biennale. Per un solo anno il rischio è che non ci possa essere una programmazione economica e progettuale.Oltre i due anni si tenderebbe a dilazionare eccessivamente l'esecuzione dei lavori.

giuseppe 28.11.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

di Gianni Lannes

Se la guerra fredda è terminata nel 1989 con la caduta del muro di Berlino, allora tutti questi ordigni atomici - modello tattico da 30 a 170 chilotoni cadauno a cui ora la Boeing su mandato del Pentagono sta applicando la guida satellitare - di proprietà nordamericana che risalgono agli anni ’60, che ci fanno nel cuore del vecchio continente? Perché il Trattato internazionale (TNP) di non proliferazione è carta straccia? Lo stato di diritto è solo una finzione.

I popoli europei subiscono ancora una forma di dominazione a stelle e strisce, mentre il ruolo delle basi è quello non di proteggere, bensì di controllare il territorio. La nostra sovranità europea, e a maggior ragione quella italiana da 70 anni, è stata demolita progressivamente nel corso degli ultimi due decenni. Noi non abbiamo la possibilità di controllare quanto avviene sul nostro territorio e nel nostro antico continente.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido

E.campa 28.11.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Non sarete soddifatti mica perchè è stato fatto fuori lo psiconano? C'è n'è ancora qualche centinaio se non migliaio!!

spuseta torino 28.11.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Ah!..dimenticavo...

Sempre per Luca di 'QUANTOOOOO MANCAAAAAA!?!?!?'

Manca sopratutto la fine delle TANTE TESTE DI MINCHIA di ITALIANI CHE AMANO IL MALE E VOTANO SEMPRE PER COLORO CHE LO RAPPRESENTANO.

Dino Colombo Commentatore certificato 28.11.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Il nocciolo duro del berlusconismo non è ancora spezzato:
Il liberalismo sgranato in due decenni c'è ancora.
Imposto al Paese come un placebo che non ha curato il male che si era annidato nella politica, già riscontrato da
Enrico Berlinguer. Oltre un decennio prima dell'entrata
in politica della destra liberale, che ha trovato le porte spalancate. Un placebo che ha incancrenito il male della
repubblica.
Il danno a cui bisogna porre rimedio non è solamente
economico. Occorreranno decenni per scardinare il
vuoto mora