Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le mappe dei rifiuti tossici in Puglia #trasparenza

  • 56


rifiuti_tossici_puglia.jpg

"Operazione trasparenza su rifiuti tossici e crimine organizzato in Salento, Puglia. Il MoVimento 5 Stelle mette in Rete, a disposizione di tutti i cittadini, le foto aeree relative alle deposizioni del collaboratore di Giustizia Silvano Galati. L'operazione trasparenza è stata avviata dal vice presidente della Commissione Giustizia del Senato Maurizio Buccarella, che una volta venuto in possesso della documentazione ha deciso di renderla pubblica. Il documento prodotto nel 2008 dalla Direzione Distrettuale Antimafia (DDA) di Lecce per la Commissione Bicamerale per il ciclo dei rifiuti, evidenzia con foto aeree , le zone dove secondo le indicazioni di Galati potrebbero essere presenti rifiuti tossici nel sottosuolo. Col recupero di queste mappe, si rende pubblico un altro pezzetto di verità a tutela degli interessi dei cittadini del Salento che per troppo tempo sono stati abbandonati e tenuti all'oscuro di verità scomode." M5S Senato

Scarica le foto!

N.B.: Immagini MIVIS del Comando Carabinieri Tutela Ambiente di Napoli, scattate nell'estate 2004 ed elaborate dal CNR nelle quali sono indicati i terreni che presentano una temperatura superiore a quella media delle aree circostanti. I luogi ritratti riguardano il comune di Supersano (Lecce), fra la Masseria denominata "Li Belli" e la vicina pineta, luogo del presunto interramento illecito di rifiuti pericolosi prodotti da un'azienda del settore produzione e cromatura di fibbie per scarpe e borse, il cui titolare è stato condannato in via definitiva.

22 Nov 2013, 10:20 | Scrivi | Commenti (56) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 56


Tags: Bucarella, crimine, DDA, M5S Senato, rifiuti tossici, trasparenza

Commenti

 

non so davvero da dove cominciare,ma sono nauseato oggi quando ho saputo che a mia sorella di 67 anni,invalida al 100%con diabete cronica e varie operazioni al cuore è stata decurtata la pensione di invalidità da 440,00 euro al mese a 366,00 con l'obbligo di risarcire l'inps per n.27 rate per aver usufruito dal 2011 qualcosa in più di quello che le spettava.Ora prenderà 366,00 euro al mese con 250,00 di affitto e provvedere alle bollette che in questo inverno si prevede molto duro.Lei mi chiede cosa fare,se andare in televisione,oppure a striscia la notizia,oppure andare a bivaccare davanti al comune o in chiesa sulle panchine della preghiera, e al limite estremo lanciarsi dal ponticello del parco delle Groane direttamente sull'asfalto della superstrada mentre scorrono in modo paranoico le macchine in velocità.Io ,come fratello e con un bagaglio medico-energetico dico che non farà nulla di tutto questo perchè ci penserà la natura a sistemare le cose:>No,ci penserà la natura a licenziare questo corpo malandato evitando così dolori e ribrezzo a chi poi di noi resterà a spiegare e a spiegarci questo addio senza motivo:poichè si dice finchè c'è vita c'è speranza...alla faccia della speranza,qui l'unica via d'uscita è quella dell'addio con qualche briciola di dignità,per quello che ce ne resta ancora.Io posso dire solo che viviamo in un paese di emeriti mascalzoni incarogniti e insensibili che raccoglieranno solo quello che si meritano...e si meritano veramente tanto di brutto e di doloroso al punto di vedere all'interno della loro affettività il dolore provocato!!!!!E titto questo non mi fa veramente piacere se non disgusto e rigetto rifiutando con tutto me stesso di appartenere a questa classe di sporcizia politica che si vanta di portarci sempre di più verso l'Europa del benessere.Con dispiacere ,Romeo

martel romeo 25.11.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento


É dal 1997 che questi bifolchi sapevano la verità, e non hanno nemmeno pensato di farli smettere quei delinquenti. Questo é potuto accadere solamente perché sono collusi!!!!chi sapeva e non ha fatto niente é lo stesso che ha fatto distruggere le prove del commistione stato mafia!!

Gino Megioranza 24.11.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Il problema in Italia non sono solo quei 4 incapaci che ci governano da circa 60anni... il vero problema qui è chi li ha votati fino adesso e sopratutto chi li continuerà malgrado tutto a votare o ad astenersi!! Questo é il vero problema e questo è un dato di fatto!! Questo E' un dato di fatto!! Gli esempi purtroppo sono molti e quotidiani...

RobyLaga 24.11.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

ma che paese è diventato?..dove uno per proteggere i propri cari arriva a pensare di comprare un contatore geiger..per scansionare il cibo prima di metterlo in tavola?..ditemelo voi?

davide f 23.11.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, ogni giorno resto più deluso dal mio paese! Mafiosi di merda spero che voi e le vostre famiglie siate i primi ad assaggiare i frutti della terra che avete avvelenato!
L'uomo distrugge tutto ciò che tocca, non ha rispetto per nulla e da uomo mi vergogno per l'impotenza di chi volendo fare qualcosa non puo' perche' abbiamo uno stato Mafioso.. Carabinieri, polizia ed esercito e' lo stato che dovete combattere per fermare questi merdosi.. Voi ne avete la forza fatelo ve ne saremo grati tutti soprattutto i nostri e vostri figli

Luca p 23.11.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ragazzi.. ma queste aree dove stanno? ho provato ha inserire le coordinate trovate su uno dei commenti su google hearth.. ma viene fuori un posto in Turchia...dove ho sbagliato? qualcuno mi sa dare indicazioni più precise?
trovo giusto che queste informazioni vengano divulgate anche in televisione altrimenti arriveranno alla solita fetta di persone che ha accesso al web..
grazie ciao a tutti davide

davide felici 23.11.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci salviamo più! .

cinzia 23.11.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

bebbe ti prego inventati qualcosa salvaci

ADRIANO DI TEODORO, pescara Commentatore certificato 22.11.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

io penso che a sto punto solo un colpo di stato ma veramente con esercito polizia carabinieri e corpi speciali per mandare a casa tutti bastardi ma non e colpa di nessuno se ce un sistema tutti sfruttano un sistema bisogna cambiare tutto e ripartire da 00000000

ADRIANO DI TEODORO, pescara Commentatore certificato 22.11.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento

in italia non ci sono imprenditori seri, o sono dei falliti che chiedono elemosina allo stato o sono mafiosi....tutto il resto è noia....

aldo delli carri 22.11.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Beccati in flagranza, video bonifica di amianto effettuato in candestinità
http://www.youtube.com/embed/nMtN5PMwq0s

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 22.11.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

fatto che Schiavone abbia parlato non vuole dire che abbia una coscienza, vuole invece dire che la mafia, dopo aver guadagnato avvelenando la povera gente, ora vuole costringere lo stato a dare appalti miliardari per le bonifiche, ai quali chiaramente avranno accesso solo ditte mafiose/ politicizzate. Certa gente andrebbe soppressa come gli scarafaggi.. dove li trovi..li trovi ..

mario.coluccino 22.11.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai è uno schifo....non si capisce piu' nulla,è il problema è veramente brutto e serio!vedete a CROTONE su cosa siamo e cosa respiriamo!!!vi dico solo che cè una mortalita' di tumori superiore a 20 volte la media nazionale....qua stiamo morendo tutti e il governo ci prende per il ......non sappiamo piu' che fare!!!noi cittadini ci stiamo provando in tutti i modi,ma quando non hai la giusta visibilita'...rimani li' da solo.....muori!chiunque possa fare qualcosa vi prego aiutateci!

au 22.11.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi ragazzi è una delle prime cose che tutti dobbiamo perseguire, l'individuazione e catalogazione di tutti i siti inquinati d'italia, poi studieremo in che modo procedere alla loro bonifica, che sarà a carico di TUTTI QUELLI CHE HANNO ZOZZATO IL TERRITORIO, naturalmente.

Paolo Zurlo, Cittadella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ogni giorno se ne sente una, è una vera Vergogna... pensano solo ai loro AFFARI; economici ovviamente.... Basta!

moffa s. Commentatore certificato 22.11.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

vedete anche in abruzzo!!!!!! (comune di tollo)

massimo d. Commentatore certificato 22.11.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

complimenti ragazzi io sono innamorato come voi di giustizia e verità se è possibile pubblicate qualora ce ne fossero anche mappe appartenenti alla calabria e cercate di capire anche la verità sulle navi dei veleni .... vi abbraccio tutti e vi seguo sempre in ogni luogo....

franco longo 22.11.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Salve, ma dove si trovano esattamente questi posti? Non è indicata la località! Il salento è grande e dalla mappa non si riconoscono.

Paolo Pallara 22.11.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi c'era alla presidenza della commissione bicamerale nel 2008?????

Gioia Sainati 22.11.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Siamo noi che dobbiamo cambiare!!alla fine, il problema di fondo siamo sempre e solo noi, o meglio da un po di tempo siete voi, che nonostante tutto quello che si è venuto a sapere, nonostante tutto quello che sta succedendo, non siete in grado di dare un po di fiducia a questi giovani del che si stanno impegnando a ricostruire il disastro fatto da noi, dalle nostre generazioni.Nonostante tutto avete ancora il coraggio di votare in nome di un idealismo che ....NON esiste più.Siamo noi che dobbiamo cambiare.

riccardo guglielmo 22.11.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

è inutile che chiedete le mappe tanto hanno sotterrato rifiuti in tutta Italia,li hanno sversati anche in mare.Fatevi poi un'altra domanda:"Ma se 20 anni fa, quando non c'era la crisi economica e tutto sommato le aziende andavano bene ma erano comunque solite fare questi giochetti per risparmiare, oggi a maggior ragione pur di non sopportare i costi dello smaltimento dove andranno a sversare?

marco sagliocchi 22.11.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
ANCHE IN PUGLIA,LA DISNFORMAZIONE NON MANCAIN FATTO DI RIFIUTI
ALVISE

alvise fossa 22.11.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

questi bidoni sono interrati un po in tutta italia ...non di meno la calabria.....se mi fosse possibile farei un'indagine sulla linea del metanodotto che passa sulle montagne del cosentino..........come si fa a chiudere gli occhi sullo scempio compiuto da organizzazioni e non solo criminali non possono passare inosservati camion e autotreni carichi di materiale tossico!!!!!!!!!!!!!!!!

filomena vulnera 22.11.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

immagino vendola al telefono con archinà....

nazzario tomassetti 22.11.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi rendete conto questi ragazzi cosa stanno facendo,è una rivoluzione culturare,la possibilità di sapere cose nascoste da anni,ma se non ci fosse il movimento le avreste mai viste queste cose,avete mai visto sul blog di bersani,berlusconi ,letta fini ,dalema,casini,e tutti i porci che ci hanno governato sino adesso, queste informazioni.
Sempre piu' fiero di avervi votato,non cambiate mai avanti così che ci riprendiamo l'Italia..

oiram z., borgomanero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

LE COORDINATE PORTANO TUTTE IN TURCHIA!!!

Alex Ziz 22.11.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fateci avere le foto dell'agro aversano, in campania!

Domenico Falco 22.11.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

qualche anno fa,parlavano di rifiuti tossici anche nelle vecchie cave di tufo nella zona di canosa di puglia e dintorni

niko 69 22.11.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Sta diventando insostenibile ed inconcepibile il tutto. Mia figlia ha un piccolissimo appezzamento di terreno regolarmente recintato all'estrema periferia del paese. Di notte, ignoti, tagliano il recinto e scaricano rifiuti anche relativamente tossici ed eternit. Orbene i vigili hanno denunciato la proprietaria imponendole bonifica. E' costata 4000 euro e fatta da ditta imposta. Lo scarico continua. In precedenza la zona era occupata da extracomunitari che ivi defecavano e si è sostenuto altro rilevante costo per disinfettare e pulire. Oggi è sotto incudine solo il cittadino buono ed ottemperante alle leggi. Quando scritto ed altro ancora è documentabile ed accertabile. Disposto a evidenziare le cose con un servizio che si vorrà fare da ente od associazione disposta a tutelare il cittadino. Sono rintracciabile .

antonio d'errico ramirez 22.11.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

la localizzazione delle aree dovrebbe essere questa, la indico con la stessa numerazione riportata in questi documenti
(utilizzate su google earth il segnaposto e inserite queste coordinate)

area 1: 40° 2'25.73"N - 18°12'52.49"E

area 2: 40° 2'25.80"N - 18°13'19.38"E

area 3: 40° 2'14.39"N - 18°13'27.61"E

area 4: 40° 2'21.21"N - 18°14'1.95"E

area 5: 40° 1'37.67"N - 18°13'56.55"E

area 6: 40° 1'32.43"N - 18°14'21.64"E

rricu 22.11.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, ma se queste informazioni le lasci solo sul web raggiungeranno solo i tuoi elettori...Non pensi sia ora di lasciare libertá di Movimento agli attivisti e deputati???????????????????

Mario Lav 22.11.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere come si fa a sapere se in una zona ci sono, o ci sono stati rifiuti tossici. La mia richiesta è supportata dal fatto che io ho perso una figlia con la leucemia, e nella zona ci sono stati tanti altri casi sia di leucemia che di tumori in genere.io sospetto che in zona vi era una raffineria di sansa,è possibile o cosa????? p.s.la zona è caltagirone via pirandello e via fisicara.

salvatore cafiso 22.11.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

aspetto di sentire quando verra resa pubblico come sono stati smaltiti i rifiuti tossici in sardegna nel SULCIS dove venivano e forse vengono ancora smaltiti nelle miniere abbandonate CENTINAIA DI CAMION DIRETTAMENTE NELLE FALDE ACQUIFERE ...

COSTANTINO DEMURO 22.11.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi, la mia è solo un invito a voi tutti che vi siete ridotti lo stipendio di parlamentari. Delle vostre scorte di denaro cercate di fare un pò di cartellonistica in modo da mettere a conoscenza tutti.
Nicola

Nicola Sesto 22.11.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

m5s e' uno dei movimenti di gente comune che nn ha mai vissuto di politica,gente che sta facendo qualcosa x la povera gente che lavora onestamente,e nn come tante persone che vivono alle nostre spalle!!!adesso dovremmo unire le forze e' andare avanti come dio comanda!!

michele cusumanio 22.11.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, le foto senza nessun riferimento preciso della zona non servono a nulla.

Marcella G 22.11.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@fabiodpadaro non so se sia mai stato un bel paese dopotutto.

Chris 22.11.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Le promesse fatte dal Movimento Cinque Stelle vengono mantenute!

Massimo Consolino, Vizzini Commentatore certificato 22.11.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Se cosi fosse chris! Penso che la cosa migliore da fare per i nostri figli e per chi può e di abbandonare la nave!! Povera italia! Era un bel paese!

Fabio Spadaro 22.11.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho idea che alle prossime elezioni non vi schiodate dal 25%... Tolto l'astensionismo tutti gli altri vivono di politica.




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori