Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Operazione Facce di Bronzo, tagliamo le pensioni d'oro!

  • 133


faccedibronzo.jpg

"La prossima settimana si voterà in aula, alla Camera, la mozione del MoVimento 5 Stelle sulle Pensioni d'Oro. Trovate qui la spiegazione della nostra iniziativa, con la quale proponiamo di far scendere le pensioni dei privilegiati e aumentare quelle dei pensionati minimi ottemperando agli obblighi che ci impone la Consulta. Abbiamo bisogno di sensibilizzare tutti i cittadini sull'argomento, in particolare gli anziani, per questo vi invitiamo a diffondere durante il fine settimana, nei banchetti, infopoint ed eventi dei Meetup M5S, in strada e nei mercati, i materiali relativi all"'Operazione Facce di Bronzo". Eccoli:
Mozione Pensioni
Volantino
Maschera di Giuliano Amato
Maschera di Lamberto Dini
Aspettiamo le foto dei banchetti, che potete segnalare alla nostra pagina Facebook (mettete "mi piace" e diffondetela!)"
M5S Camera

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

23 Nov 2013, 10:58 | Scrivi | Commenti (133) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 133


Tags: camera, facce di bronzo, movimento, mozione, pensioni d'oro

Commenti

 

Non mi sono mai considerata una 'seguace' fanatica delle idee femministe, ma leggere articoli su pensioni d'oro, che come tema in questo periodo può scatenare gli istinti peggiori, e sapere che le donne hanno delle pensioni inferiori agli uomini, non mi rende certo particolarmente felice
http://www.sassuolo2000.it/2014/07/31/stefania-bigliardi-pensionate-piu-povere-degli-uomini/

maria luisa marino 10.12.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento

I Parlamentari alla camera alzano la mano e si aumentano gli stipendi contro la volontà dei cittadini, poi dicono che versano di più. Gli altri hanno lo stipendio bloccato perché non ci sono i soldi, loro se lo aumentno: vergogna!!!
Quando la camera viene ripresa dalla televisione si vedono parlamentari che dormono che giocano con il computer ed altri che si assentano per andare al mare, ma quanti sono i parlamentari che lavorano? Se si stabilisse lo stesso criterio usato per tutti che lo stipendio deve essere corrisposto in base ai carichi di lavoro, responsabilità certa ed altro, non si capisce perché debbono prendere tutti quei soldi: Larussa dice che come professionista quadagna di più, tornassea fare il professionista, nessun italiano piangerà per questo, anzi molti brinderanno per la contentezza. In Italia c'è un sostantivo che non conosce più nessuno, la vergogna. Un modo per far sparire il PD, eliminare i soldi pubblici, cosi le sinistre spariscono.

Aldo De Angelis 03.12.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento


Oggi alle 1:44 AM


SCUSATEMI SE VI HO SCRITTO TROPPE VOLTE MA CON CHANGE:ORG IN 48 ORE SOLO 6 FIRME

Ho appena creato una nuova petizione con AVAAZ e spero vorrete firmarla, si chiama:

alla Rai , allo Stato e a tutti noi che dobbiamo firmare a milioni:

2 ore 2 volte alla settimana al M5S su reti RAI in prima serata

E' una questione molto importante per me e insieme possiamo fare la differenza! Se la firmerete e poi la condividerete con i vostri amici e contatti, riusciremo presto a ottenere il nostro obiettivo di 1000 firme e potremo cominciare a fare pressione per ottenere il risultato che vogliamo.

Clicca qui per saperne di più e per firmare:
http://www.avaaz.org/it/petition/alla_Rai_allo_Stato_e_a_tutti_noi_che_dobbiamo_firmare_a_milioni_2_ore_2_volte_alla_settimana_al_M5S_su_reti_RAI_in_prim/?launch
Campagne come questa partono sempre in piccolo, ma crescono se persone come noi si attivano: ti prego di prenderti un momento per dare una mano firmando e spargendo subito la voce.

Grazie mille Giuliano Feletto


P.s : se il link vi arriva flat scrivetemi e vi mando l’ email con il link superazzurro per firmare la petizione : giulianofeletto@yahoo.com

giuliano feletto 28.11.13 02:21| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONE PUBBLICA UGUALE PER TUTTI !
E' allucinante che, addirittura, un precario con il suo misero salario debba contribuire al pagamento delle pensioni d'oro di questi parassiti.

Giovanni A. Commentatore certificato 27.11.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONE PUBBLICA UGUALE PER TUTTI!!!!
(è allucinante che un precario con il suo sudato lavoro deve contribuire al pagamento delle pensioni d'oro di questi parassiti)

Giovanni Corsetti 27.11.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ragazzi, ma quando ripostate qualcosa su questa battaglia che avete fatto in Parlamento?
Dobbiamo andare a leggere sulla stampa di regime? No, dai!!!

Giorgia B. Commentatore certificato 27.11.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

In tutti questi anni hanno potuto godere di queste pensioni, ora basta!!! Diamo una mano a chi vive con pochi euro al mese!!

Alessandro ., Lignano Sabbiadoro Commentatore certificato 26.11.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non riesco a scaricare il VOLANTINOOO

ivan vaccari 26.11.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

la mummia Napolitano ha fatto presidente della Corte Costituzionale il discutibiilssimo ed odiatissimo Giuliano Amato. .A sostegno dei suoi emolumenti pensionistici immorali, percepirà il compenso quale Presidente della stessa Corte. E dalla stessa, si esprimerà sulla "costituzionalità" del contributo di solidarietà dalle pensioni d'oro.
CI PRENDONO PER IL CULO!

enzo d., modena Commentatore certificato 26.11.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

ho postato il mio commento già due volte il 25/11(di cui una volta con utenza registrata e certificata). Sono stati pubblicati commenti successivi al mio ed il mio no... Mi sto chiedendo se il blog non sia in realtà un "reality show" con tanto di regista e personaggi creati ad hoc o scelti da casting.... - comunque ci riprovo sperando di non venire nuovamente esclusa....

31000 euro al mese sono 25,80 volte lo stipendio operaio medio di 1200 euro mensili; 40000 euro al mese sono 33,33 volte lo stipendio operaio medio di 1200 euro mensili. A questa CINQUANTINA DI CITTADINI viene richiesto di stringere la cinghia per continuare a MANTENERE I PRIVILEGI DI DUE POLITICI!! e si parla di anti costituzionalità???????

e comunque.... 31000-10000=21000; 40000-13000=27000.... Praticamente in UN MESE quello che un operaio, se gli va bene..., prende in UN ANNO!!! - Forse è il caso di rivedere complessivamente la scala dei compensi relativi all'insieme delle professioni e progressione di carriere e DEFINIRE DEI PARAMETRI CHE NON RAPPRESENTINO UN CONTINUO "SCHIAFFO SOCIALE". La gratificazione di chi si sacrifica per arrivare a certi livelli è più che legittima, ma la famosa forbice si è estesa oltre il sopportabile soprattutto dal momento che i sacrifici sono richiesti esclusivamente ai "soliti noti" e ormai noi cittadini siamo consapevoli, grazie all'eccezione del giornalismo di ricerca, di dove siano finiti e continuino a finire i nostri sacrifici....

Calogera E. Commentatore certificato 26.11.13 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mozione si rivelerà un assist alle lobbies, a monti, a letta, a accomanni e ai futuri eventuali succhia sangue dei pensionati e lavoratori. Come l'Imu tolta ai proprietari e passata a tutti con benzina eccetera. Il M5S sarà la loro Fornero. Fermatevi che i precedenti post di Francesco Papa hanno spiegato tutto bene.

Mau 26.11.13 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma non è una cosa di sinistra ne di destra, è solo un modo di perdere tempo, cercando di guadagnare dei voti,ma in realtà esponendo il c...... a chi, bsta un berlusconi qualsiasi, in qualsiasi momento si vorrà mettere a gridare che il M 5* vuole tagliare le pensioni, cominciando dalle più alte. Così il governo riuscirà a farlo , e il movimento si caricherà della responsabilità di aver permesso un taglio alla greca di tutte le pensioni. Ovvio che se tagli 10.000 euro annui a uno che ha centomila Euro, allora dovrai tagliarne mille a chi ne ha 10.000 di pensione non vi pare? O forse vi basta che le pensioni di 10.000 Euro vengano tagliate di soli 500. Euro?
Fate Voi, state segando il ramo su cui siete seduti

francesco papa 25.11.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora vediamo le caratteristiche della presunta operazione giustizia:1. le pensioni d'oro o d'ottone che siano, sono già un obiettivo del governo Letta e prima dei governi berlusconi, Prodi ec..., secondo voi per giustizia?........
solo facendo saltare le garanzie poste a tutela dei cittadini contro le operazioni discriminatorie ( fra i quali l'alt. 3 della costituzione,l'art 53 della stessa , e tutte le norme che fissano
l'obbligatorietà della pari condizioni fra i cittadini e del rispetto della legge)i sarà possibile colpire i pensionati poveri, dove si trova il vero tesoro.
Infatti dalle pensioni d'oro si è ricavato con due anni di trattenuta solo 1,3 m Euro, ora da restituire, ma se si applicava la stessa riduzione
alle pensione inferiori a 90.000 euro, e superiori a 12.000, si otterrebbero 5 miliardi circa, annui (andate qui a vedere i dati, non inventateli
http://www.inps.it/webidentity/banchedatistatistiche/vig1/index.jsp)
Come fare per tassare le pensioni medio basse, dove la rapina ha senso? si deve far saltare l'art 53 della costituzione, oppure si deve trovare un
marchingegno (che mi risulta che è già pronto) per far saltare le pensioni d'oro.
Quindi una volta ottenuta la vittoria sulle pensioni d'oro, si potrà
tranquillamente avviare la riduzione totale del complesso delle pensioni.
Con il più il vantaggio dell'effetto vasellina, che avrebbe l'operazione pensioni d'oro.
Vuoi mettere, quanti godrebbero del taglio alla pensioni d'oro mentre il governo e le banche gli infilano la trave della perequazione al ribasso
alla greca di tutte le pensioni?
E inoltre così si otterrebbe l'effetto di togliere ogni attenzione dalla scandalosa politica di tassazione e dei redditi vigente in Italia. La
pensione d'oro, per esempio è tassata al 46%, i redditi d'impresa e da capitale, sono tassati fra il 7% e il 22%.
E nessuno si preoccupa di chiedersi perchè i professionisti, notai avvocati ecc... non devono pagare nulla, e si tengono l'attivo delle loro casse.

francesco papa 25.11.13 16:07| 
 |
Rispondi al commento

La mozione è firmata da Sorial, con la qualifica di On.le
Sarebbe il caso che si firmasse Cittadino deputato Sorial.

lucifero 25.11.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Condivido 100%. Volevo solo segnalare un errore sul documento della mozione al punto in cui si parla del maggior gettito: 1.142.061.790 milioni di euro, dovreste togliere le ultime 6 cifre o la parole "milioni"
Cordialmente.

Federico Giordano 25.11.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe una semplice proposta:
Inserire nella costituzione un principio che stabilisce che la pensione previdenziale erogata dallo stato più alta non può superare di 5 volte quella più bassa.

Se passasse una simile banalità si recupererebbero miliardi di euro e le pensioni minime si alzerebbero ad una soglia decente.

Nessun approfittatore potrebbe più sollevare problemi di incostituzionalità!

Fate girare!

scolta'n stupid (), como Commentatore certificato 25.11.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

P.S. : E' anticostituzionale mettere il tetto massimo delle pensioni a 5000 euro al mese perchè si leverebbero i diritti acquisiti. Scusate, io ho 17 anni di contributi pagati e quando ho iniziato a pagare l'INPS dopo 15 anni di pagamento avevo diritto alla pensione a 65 anni. Ora hanno cambiato le regole e non prima di 67 anni con almeno 20 anni. Questo invece è costituzionale perchè lede i diritti acquisiti dei più deboli. Ora ho capito tutto

Simone P., Lucca Commentatore certificato 25.11.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato dovrebbe garantire una vita dignitosa durante la vecchiaia. Se si può vivere dignitosamente con 20.000 euro al mese o 500 euro al mese lo devono spiegare ai cittadini dei paesi in cui questo furto legalizzato non è possibile

Simone P., Lucca Commentatore certificato 25.11.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

È incredibile, la base elettorale ultrà del M5S è fantastica. È stato ripetuto varie volte che il taglio delle pensioni SOLO per una certa fascia di reddito è INCOSTITUZIONALE perchè non è effettuata su tutti gli aventi diritto ma solo su una parte di essi. È quindi necessario effettuare un infimo taglio (0,1%) su tutte le pesioni per poter apporre un grosso taglio ( 30 %) sulle più laute. È inoltre stato ribadito che è INCOSTITUZIONALE abbassare unilateralmente tutte le pesioni a 5000 euro. Si può agire a scaglioni ma non tutto, ne subito.

Ma è così difficile?

Eric Vezzoli Commentatore certificato 24.11.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mozione ridicola,fatta apposta per essere bocciata,puerilmente approssimativa e demagogica nella parte terminale.Ma ce l'avete un consulente giuridico o le proposte le scrivete da soli in cucina la sera?

Giacomo tomei 24.11.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, io Vi ho votato e sinceramente siete stata un'altra delusione. Pensavo che avreste combattuto per il popolo italiano e invece siete li a votare anche voi le LEGGI DI MERDA che continuano a passare..... UNA DELUSIONE. Credo che la gente alle prossime votazione non si presenterà proprio.


condivido anche io che dovrebbe essere una cosa di sinistra, a cui anche io come altri nei commenti, o dato il mio voto.

giuseppe zaminga, castrignano de greci [ LE ] Commentatore certificato 24.11.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Provvedimento giustissimo , bravi.
Scusate ma sono un po' triste al pensiero che questa idea doveva venire dalla sinistra a cui ho sempre dato il voto !!!

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.11.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

qualunque sia la proposta, occorre tenere d'occhio l'eventuale ricorso alla Corte Costituzionale.
secondo me, si dovrebbe procedere coi loro stessi metodi (legge ordinaria tipo la Fornero che ha prodotto la grande porcata delle future pensioni) secca-secca, di un solo articolo tipo:
- per motivi inerenti le gravi difficoltà della finanza pubblica, nella repubblica italiana si pone il tetto massimo alle pensioni che non possono ascendere a più di E.........(6000 LORDI mensili???) a prescindere dalle quote previdenziali già versate e che sono da intendersi contributo solidaristico al fondo previdenza come alll'art........della Costituzione (quello che sancisce che ciascuno deve contribuire in base ai suoi redditi progressivamente al fisco)
credo che qualche lettore bravo in giurisprudenza potrebbe mettere meglio il mio concetto.

mihaela v., bologna Commentatore certificato 24.11.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono dei tagli molto forti
ma con 21mila euro e 27mila euro mi sembrano ancore delle belle pensioni. Mi auguro che in fututo ci siano ulteriori tagli.
Tetto di 5/6 mila euro al mese

Davide Red, Milano Commentatore certificato 24.11.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Le pensioni erogate attualmente sono frutto di normative definite a suo tempo a spese di chi doveva venire dopo e oggi difese con il dogma" diritto acquisito non si tocca". Non mi pare che questa vecchia generazione faccia Outing circa le nefandezze pertpetrate che sta difendendo. Nessuna paura. Pagherà tutto. La sanità è in contrazione diservizi e posti letto( gli anziani assorbono il 75% delle risorse e nelle medicine quasi la totalità delle degenze)e le liste per interventi urgenti devono necessariamente prima dare la precedenza al soggetto più giovane rispetto a quello più vecchio. I medici di famiglia vedono aumentare il lavoro in maniera esponenziale e non hanno più tempo per seguire gli anziani a casa in maniera tecnicamente corretta. La nemesi sulle pensioni d'oro sta arrivando. Vecchietti moribondi ricchi e felici!

gianni pivetta 24.11.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

"DALEMA – BIS & RENZI.
L’Italia affonda. Non c’è meritocrazia. I concorsi sono truccati.
Prosperano le raccomandazioni ed il nepotismo. Le università trasformate in stipendifici (per i dipendenti) ed esamifici per gli studenti. Il Dalema bis - di nome fa Renzi - sarebbe il novello picconatore. All’interno di un partito come il PD, muraglia di sbarramento insieme con le destre in difesa della casta, il Dalema bis-neo-picconatore spargerà solo parole al vento. Ovunque prosperano parassiti implacabili: baroni universitari, baroni della medicina, politici collusi con le mafie, burocrati che coi famelici panzoni dissanguano lo Stato, pronti a cedere il posto alla prole, una volta maturata la pensione. Il M5S faccia come nel Seicento (intorno al
1650) Oliver Cromwell di fronte al parlamento inglese. Cominciamo a gridare tutti all’unisono: “Per amore di Dio, andatevene.”
"

Giuseppe C. Budetta 24.11.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Mio cugino 35 anni sposato da 2 anni di recente ha perso il lavoro, e adesso vive con l'aiuto dei suoi genitori che hanno una pensione di 1000 euro.

giuliano amato 75 anni 30 mila euro al mese
lamberto dini 82 anni 40 mila euro al mese

VERGOGNOSO.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 24.11.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Insomma è ufficiale.
Il M5S ritiene sia GIUSTO che giuliano amato prenda 21.000 euro al mese e NONNO MARIO 43 in più al mese.

OTTIMO LAVORO !!!

Giorgio Massimi, Milano Commentatore certificato 24.11.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10.000 € e 13.000 € sono troppo poco...perché non campano bene anche con 5.000? Ma capisco, al momento non si può chiedere ridurre maggiormente, ma almeno dare un segnale. Una regolamentazione ideale nel paese sarebbe fissare un tetto massimo delle pensioni, indipendendemente dal resto, che si sia presidenti, dirigenti e altro, massimo 5.000 Euro che sono sempre tanti e ci si vive fin troppo bene.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.11.13 10:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se a nonno giuliano togli 10.00 euro al mese ne rimangono comunque 21.000 che fanno di lui sempre un pensionato d'oro.
Se a NONNO MARIO dai 518 euro l'anno, significa che gli stai aumentando una ipotetica pensione diciamo da 600 a 643 euro al mese, praticamente una elemosina.
Ma chi ha avuto la brillante idea di questa mozione?
In questo modo NONNO MARIO rimane indietro, molto indietro.
Se verrà proposta perderete il nostro voto.

Giorgio Massimi, Milano Commentatore certificato 24.11.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le pensioni alte, diciamo sopra i 3.000,00 netti, vanno ricalcolate col sistema contributivo perché nella maggior parte dei casi questi signori non hanno versato contributi alti per tutta la vita lavorativa ma soltanto negli ultimi anni di lavoro proprio quelli che venivano presi come base di calcolo per la futura pensione (all’inizio erano gli ultimi 5 anni -e si prendevano i 3 anni migliori per fare la media-, poi siamo passati agli ultimi 10). E’ probabile che negli anni lavorativi precedenti questi lavoratori abbiano versato pochissimo giusto il minimo per avere la copertura annuale per poi versare molto durante gli anni precedenti la pensione.
Per quanto riguarda i dirigenti pubblici poi, visto le incompetenze che hanno e i danni che hanno fatto e che continuano a fare, proporrei un importo massimo di stipendio legato alla realizzazione di obbiettivi precisi e il licenziamento senza buonuscita in caso di inadeguatezza nel ruolo occupato.

Giuliana conti 24.11.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Si ma il taglio è troppo esiguo devono scendere a massimo 3 mila euro al mese, e poi questa è gente che dovrebbe stare in galera !!!!!!!

Maurizio Boccuti 24.11.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

e non solo le pensioni d'oro, devono partire gli audits su tutti i contratti pubblici, se l'europa e i suoi auditors dice che c'è almento il 5% di irregolarità nei contratti pubblici, vuol dire che in italia, visto che il 5 è un valore mediato su tutta europa, ce ne sono almeno il 20%, il trentino probabilmente con dellai ha sforato il 20 da me stimato raggiungendo e sfiorando il 100% :) e so quel che dico. la prosima giunta si ataccherà ai fondi pensione con la benedizione di dellai and company, la banda del buco :)

FERNANDO SAVORANA 24.11.13 06:09| 
 |
Rispondi al commento

Questi personaggio politici, che hanno portato il paese alla completa deriva (e faccio di tutta l'erba un fascio), hanno piu' maschere del carnevale di Venezia... Ne cambiano una ad ogni votazione...
Con l'ultimo scatto di orgoglio e onesta' che ci ci sono rimasti, per favore mandiamoli tutti a casa!

da w., estero Commentatore certificato 24.11.13 05:26| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che per affrontare correttamente il problema pensioni si debba convenire su alcune premesse.
La pensione è stata pensata per permettere una vita dignitosa anche al termine dell'attività lavorativa, quindi quando il lavoratore non produce più reddito
La pensione poggia su compensi o retribuzioni differiti (quindi fondi propri del singolo, tempo per tempo accantonati)
La normalità è rappresentata dal "contributivo" mentre il "retributivo" o peggio ancora i contributi figurativi ecc. sono una distorsione che non possiamo permetterci e lesiva dei più elementari principi di equità, tanto da generare contrapposizioni generazionali (giovani che a fatica trovano il lavoro pagano, senza limiti di tempo, le pensioni, dorate o meno, a chi non ha versato i relativi contributi)
Si parla ingiustamente di diritti acquisiti mentre d'altro canto, da qualche tempo a questa parte e con algoritmi peggiorativi, si continua a spostare in avanti il tempo per andare in pensione.
Ritengo che sia corretto il CONTRIBUTIVO EFFETTIVO (SENZA PIÙ CONTEGGIARE I CONTRIBUTI FIGURATIVI) PER TUTTI ANCHE PER GLI ATTUALI PENSIONATI, CON L'ULTERIORE PRECISAZIONE CHE ALLORCHÉ' QUANTO VERSATO (oltre interessi e rivalutazioni) È PERCEPITO (per effetto del decorso della vita) TUTTI, DICO TUTTI (in quanto da quel momento gravano sulla collettività, come coloro che nulla hanno versato) DEBBONO PERCEPIRE LA PENSIONE SOCIALE (opportunamente adeguate, per tutti, a livelli di dignità)
Discende che non si debba chiedere contributi (di solidarietà) ad alcuno, ma piuttosto riappropriarsi di quanto generosamente elargito dalla collettività oltre la contribuzione individuale, effettiva (non figurativa)
La situazione non consente di essere generosi con alcuno e tanto meno a scapito di tanti altri (i giovani che forse non riusciranno a prendere quanto stanno versando)
I contributi oggi sono diventate delle imposte senza ritorno con grave sperequazione fra nuove e vecchie generazioni tutto a danno delle giovani,

Fabio Felicini 24.11.13 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Nessun dei mas media parla di quello che sta' avvenendo in Polonia clima conferenza.Stanno boicottando le decisioni con ritmi di lavoro estenuanti,per le piccole delegazioni(30 ore)senza pausa.Immaginate dove si vuole arrivare??+

Vincenzo de Lorenzo 24.11.13 01:06| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONATI DIVISI IN DUE CATEGORIE (Ante e post Fornero)
La legge Fornero rappresenta una delle azioni criminali peggiori che mai siano state commesse in Italia. Nemmeno Hitler sarebbe riuscito a compiere un simile scelleratezza. Una persona come me, 63 anni, libero professionista con 37 anni di contribuzione, dopo aver da sempre saputo che, arrivato all'età di 65 anni, avrebbe percepito una pensione che non poteva essere inferiore a otto volte il contributo soggettivo minimo annuale pagato, quindi di circa 1500 euro al mese per tredici mensilità, in un giorno viene a sapere che l'età pensionabile gli è stata spostata a 70 anni e che in base al nuovo criterio di calcolo introdotto dalla criminale Fornero percepirà scarsi mille euro al mese lordi. A questo punto io dico che se lo stato non ricalcolerà tutte le pensioni già erogate col criterio Fornero, quelli che si trovano nelle mie condizioni avranno pieno diritto di fare una rivoluzione. Tanto a questo punto ormai della nostra vita non ce ne può fregare di meno. Meglio immolarla per una giusta causa che vivere da straccioni come la Fornero ci ha condannati. Avv. Claudio Cagnoli-L'Aquila

claudio cagnoli 24.11.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deputati e Senatori che tagliano le loro pensioni ? Ma quando ?!

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.11.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento

In linea generale va tutto bene nella mozione, ma qualcosa anderebbe corretto...si parla di un contributo a carico dei pensionati d'oro per soli tre anni...ma stiamo scherzando spero...da correggere immediatamente...le pensioni d'oro devono contribuire SEMPRE per tutti gli anni per cui vengono erogate(se non si riesce ad eliminarle, soluzione migliore in assoluto), inoltre le percentuali di contribuzione vanno decisamente aumentate, perché il beneficio per le pensioni minime è irrisorio, appena 500 euro in più all'anno, una vera elemosina che non sentirà nessuno...che ci fa uno con 500 euro in più all'anno, mica gli rende la vita più dignitosa. Svegliaaaaaaaaaaaaaa...si cambino subito queste evidenti incongruenze...i diritti acquisiti non esistono più per nessuno...sono stati generati in altri tempi da leggi acchiappa voti che oggi non hanno più motivo di esistere con la situazione drammatica dell'Italia attuale...finiamola di parlare di diritti acquisiti sulla pelle dei disgraziati...Togliamo ai ricchi quello che si sono rubati o hanno avuto ingiustamente con leggi sbagliate sempre fatte a danno dei poveri. FORZA M5S, dovete farcela a fare le cose giuste per il bene di tutti e non per i privilegi di pochi.

Paolo C., Alghero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.11.13 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Pensioni d'oro. Un bel taglio e riportiamo un po' di giustizia ed equità.
Detto ciò, vi chiedo: ma che centrano le pensioni da 1 a 6 volte il minimo INPS. Sono d'oro anch'esse? Per favore... una simile proposta (riduzione dello 0,1% delle pensioni da 1 a 6 volte il minimo INPS ci farebbe perdere almeno 7 milioni di voti).
Questa è una fascia che andrebbe aiutata e non penalizzata.
Abbiamo detto in tutte le campagne elettorali di voler creare un reddito minimo di cittadinanza di 1000 euro e poi andiamo a tagliare le pensioni da 1 a 6 volte il minimo inps (circa 500 euro lordi al mese)?
Abbiamo detto che i redditi devono andare da un minimo di 1000 euro (per i nuovi assunti) ad un massimo di 10 volte il minimo (10.000 euro) e poi tagliamo le pensioni da 1 a 6 volte il minimo inps?
Penso che, dopo tanti sforzi per conquistare la fiducia degli anziani pensionati, questa manovra farà solo danni al M5S. Sarebbe, quindi, il caso di escludere, dalla penalizzazione, detta prima fascia di pensione (da 1 a 6 volte il minimo inps).

gerry 24.11.13 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per soli 3 anni?? Per solo un terzo??. Scusate, io vi sto appoggiando in questa iniziativa anche perché siete gli unici a combattere la casta, ma non avevate detto che le pensioni d'oro dovevano scendere a 5000 euri netti al mese??. Ancora meglio sarebbe calcolare i contributi versati e calcolare il tutto. Sarò' puntiglioso ma se dite una cosa allora la mantenete, o per lo meno ci spiegate il perché di questo cambiamento di rotta. Almeno faccio le mie considerazioni e vi giudico.

Leonardo 24.11.13 00:00| 
 |
Rispondi al commento

ma davvero pensate di riuscire a togliere i soldi a questi con un semplice voto??? ma allora non avete capito ancora un c...o.

sandro t. Commentatore certificato 23.11.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi ripeto: se il metodo contributivo è stato stabilito per tutti deve essere per tutti e non per i soliti noti, si fa il calcolo di quanto hanno versato: se hanno versato per 100 che sia 100 se ne hanno versato per 50 e ne hanno preso 100, dargli 50 e conguagliare quanto in più hanno preso e pretendere la restituzione se hanno preso in più.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 23.11.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Veramente schifoso questo argomento perché questa gentaglia oltre alla pensione stratosferica ha sempre altre entrate. I soldi fanno soldi mentre i debiti fanno fare la fame. E noi nel frattempo pagheremo di più benzina, tabacco, alcolici e altro per permettere allo psico-nano di mantenere le fanfaronate dette sull'IMU, bellissimo natale quest'anno.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

C'è gente che ha 0 euro di reddito, e questi vecchi politici hanno 40 mila euro al mese e addirittura 90 mila, è VERGOGNOSO

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 23.11.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

bisogna fare una vera riforma delle pensioni
la pensione va data in base al reddito certo e verificabile e non in base alle varie riforme amato dini etc etc che hanno dato alle varie caste privilegi a non finire.Fare una proposta di riforma aperta a tutti i suggerimenti possibili e basata sulla equita' e giustizia

aurelio nicastro 23.11.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

tranquilli fra 8 mesi arriva frau merkel e la vecchiaccia francese a tagliare le pensioni. il problema che taglieranno in maniera lineare anche le pensioni e stipendi pubblici modesti come in Portogallo e in Grecia. Le uniche nazioni in cui si è riuscito ad abbassare gli stipendi dei politici....prima di rischiare di levarsi un euro comunque svenderanno tutto il possibile e immaginabile.

Lor C., Milano Commentatore certificato 23.11.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Un po tardi per riuscire ad organizzare un banchetto. Sapete che prima bisogna chiedere il permesso con il dovuto anticipo? Come avremmo potuto farlo in questo we?

Avvisateci prima, con un po' di anticipo la prossima volta!!!

Davide B. Commentatore certificato 23.11.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento

lodevole ma acqua di rose. i 30 euro in piu alla minima aiutano ma non risolvono. la minima deve essere 1000 euro e la massima 5000 euro.
comunque bocceranno anche questa e i tg, giornali e caroselli televisivi non parleranno della cosa....

Lor C., Milano Commentatore certificato 23.11.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se i parlamentari e/o politici vari faranno di tutto per non essere toccati economicamente, e visto che noi cittadini siamo i loro datori di lavoro, indiciamo un referendum per definire le cifre o i limiti degli stipendi e dei rimborsi che questi spendaccioni percepiscono, e rapportiamolo allo stipendio medio di un comune lavoratore (senza alcun privilegio) facciamogli vedere che siamo noi a decidere e non loro, in quanto con il loro comportamento non possono pensare di rappresentarci, e non siamo certo le loro mucche da mungere, ed unoltre istituiamo un organo di controllo per le spese e i lavori pubblici, in quanto in ITALIA costa tutto 3 volte di puù, con tempi di consegna mai rispettati.

Massimo Campa 23.11.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo con tutti voi concittadini!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo che sarei in serio imbarazzo a pubblicizzare un volantino che parla di elemosina ai poveracci e lauti compensi a chi è già ricco. Spero che ritiriate tale proposta perchè se mai dovesse essere approvata (non credo avvenga in quanto non credo siano disposti a rinunciare neanche a restare "un pò meno ricchi")il M5S passerebbe aklla storia per aver lasciato ricchi i ricchi e poveracci i poveracci. Scusate se non è cosa da poco. In alto i cuori ma senza perdere in dignità! La proposta la trovo INDECENTE.

papà francesco, Roma Commentatore certificato 23.11.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"Sul fatto di tagliare le pensioni è uno scandalo d'oro firmo subito, ma sul
fatto di alzare le minime ci andrei con i piedi di piombo. Quasi tutti i
lavoratori dipendenti hanno una pensione superiore ai mille euro al mese,
perchè l'azienda è stata obbligata a pagare sempre i contributi. Le
pensioni minime provengono invece da altre categorie, che di pagare
contributi proprio non ne ha voluto sapere o ha pagato il minimo possibile.
Ecco che di conseguenza la loro pensione sarà proporzionata a quanto
versato, cioè il minimo. Adesso che la collettività debba sobbarcarsi di un
altro onere a favore di chi le tasse o contributi li ha ignorati tutta la
vita è altrettanto scandaloso."

N.G. 23.11.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sarei aspettato di meglio dal M5S. Tradotta la proposta: nonno giuliano 21000 al mese anzichè 31000; nonno lamberto 27000 al mese anzichè 40000 e nonno mario 495 al mese + 518 l'anno/13 mensilità = +39 euro al mese = 534 euro al mese anzichè 495...TUTTO QUI? Questa è la giustizia sociale a 5 stelle? La pensione dovrebbe servire ad assicurare la vecchiaia a chi ha lavorato una vita e certi personaggi nemmeno ne avrebbero bisogno della pensione cazzo! Io dico che ci vorrebbe un tetto massimo, al massimo di 10000 euro a chi già ha accumulato una fortuna che alle volte manco si sa bene come...poichè tanto le proposte a 5stelle vengono regolarmente bocciate almeno tanto valeva farla per benino! Stavolta non sono con voi per niente anche se voterò ancora 5 stelle.

papà francesco, Roma Commentatore certificato 23.11.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori io sto appoggiando l'iniziativa, ma si potrebbe far tagliare di più vi pare?? Mi sembra un po' poco un terzo di tagli dopo tutto quello che si sono mangiati fino ad oggi!!!. Oppure si possono semplicemente aumentare le aliquote delle medesime pensioni!! Fracaz ha ragione secondo me!!!!.

Leonardo 23.11.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

★★★★★ATTENZIONE! ATTENZIONE!★★★★★

9 DICEMBRE 2013 - L'ITALIA SI FERMA.

Leggete qui con attenzione:

https://www.facebook.com/events/176967699172312/

http://www.eventiamente.it/2013/11/nove-dicembre-2013-italia-si-ferma/

Se sei disposto anche TU a batterti per il futuro del Nostro Paese, chiunque tu sia, qualunque cosa tu abbia votato, prendi parte al cambiamento in atto!!!

Fatela girare il più possibile, molti volontari stanno distribuendo migliaia di volantini dalle Alpi alla Sicilia!

"A macchia d'olio" - Ripeto: "A macchia d'olio"

Arthur R., Treviso Commentatore certificato 23.11.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

visto che la corte costituzionale si è già pronunciata al riguardo ed invece VOI continuate a blaterare, allora sareste più simpatici se diceste che una volta al governo andrete a ricercare tutti coloro che votarono queste disparità tra cittadini metalmeccanici e cittadini amici delle varie caste e li esproprierete di tutti i loro averi per poterci pagare le varie pensioni ai magistrati ai politici, ai generali, ai baroni universitari ed a tutti coloro che nello stato pagano contributi prima da tenenti, poi da capitani, poi da maggiori, poi da colonnelli e poi per miracolo divino, con l'appoggio dei sindacati vanno in pensione tutti con la pensione da generale.
Un discorso serio invece sarebbe quello di innalzare la IRPEF oltre i 70.000 individuali annui euri al 98 % e con quei soldi azzerarci il debito nell'arco di una generazione, questo è un debito d'onore che noi anziani dobbiamo ai giovani, aiutateci a rispettarlo

fracatz 23.11.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

però diamo 89 euro al giorno agli immigrati clandestini. Ai nostri pensionati che hanno versato i contributi previdenziali 518 al mese. Caro grillo le pensioni d'oro sono il cumuno di due tre pensioni come quelle di Amato. Ne scelga una le altre alla solidarietà Oggi è membro della Corte costituzionale. Rinunci al compenso Ma non ci crederè mai


Dicono per prenderci ancora più per i fondelli che son poca cosa, gli eventuali risparmi, confronto al disastro economico che hanno prodotto. Di cosa sto parlando? delle pensioni e degli stipendi di queste maledette sanguisughe. Consulta o non consulta non si potrà percepire(anche per loro 454.000 euro all'anno)) più di 5000 euro al mese da re Posillipo all'ultimo dei dirigenti e basta, basta e ancora basta con le auto blù e gli aerei per questi indegni personaggi. Sono sicuro che dopo i processi nei loro confronti l'economia ripartirà alla grande perché in Italia.. si starà registrando e sviluppando un'altra realtà...sarà un sogno? io ci credo.. mandiamoli... viaaaaaaaaaaaaa

Canzio R. Commentatore certificato 23.11.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

tagliare le pensioni d' oro è fuori dubbio . volevo ricordarvi solo una cosa :se fosse dipeso dai pensionati , voi il parlamento lo vedevate con il binocolo , perciò se ci sono delle risorse fatemi il favore di aiutare quelli che vi hanno votato: giovani , famiglie , piccoli imprenditori , e soprattutto chi la pensione la deve prendere !!

paolo b., ancona Commentatore certificato 23.11.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che non sarei neanche lontanamente toccato da questo provvedimento, secondo me un provvedimento fatto solo sulle pensioni non passerà mai perché palesemente discriminatorio.
Lo stesso risultato si può ottenere rimodulando le aliquote irpef (intervento più equo perchè colpisce tutti i redditi), tra l'altro quelli che dichiarano questi redditi (oltre 100.000 € annui) sono proprio i grandi manager ed i "pensionati d'oro", ma in questo caso nessuno potrebbe obiettare nulla !

marco F., genova Commentatore certificato 23.11.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non rimangono comunque molto alte lo stesso? io taglierei di più e darei di più ai pensionati che hanno VERAMENTE lavorato senza privilegi e caso mai stando anche male!!!!!!!

speranza 23.11.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Dovete livellare tutte queste pensioni a 2000. € considerando che ci saranno voci aggiuntive che aumenteranno l'importo nonché i privilegi che vengono utilizzati come buoni sconto.
Questi vivono nella certezza di ottenere tutto e di più oltre il necessario a dispetto di altre persone. Spero arrivi presto il momento di licenziarli.

Massima Faraci - Roma

Massimo Faraci 23.11.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento

In caso di crisi come quella italiana il taglio dovrebbe essere automatico.


ATTENZIONE PERÓ IO VI APPOGGIO SOLO PER IL TETTO MASSIMO DELLE PENSIONI A 5000€, DA SUBITO, NON "CONTRIBUTI" COME FOSSERO UNA ELEMONISA, UNA MANCETTA, FATTA PROPRIO DA CHI, A ME E MOLTI ALTRI HA OBBLIGATO A RICEVERE UNA PENSIONE IN BASE A CIÓ CHE VERSEREMO! CI HANNO PRESO PER SCEMI, E PURTROPPO É COSÍ ALL'EPOCA POCHISSIMI SI OPPOSERO, E PASSÓ LA "LEGGE" IL CETRIOLONE, NELL'IGNAVIA DI TUTTA LA CLOACA UMANOIDE ITALIOTA, E DOVREMMO ANCORA ASPETTARE MENTRE LORO SI SONO GIÁ SPOLPATI IL GROSSO? NON CI SIAMO PROPRIO E DOBBIAMO RIPETO DOBBIAMO COLPIRE GLI INFAMI DINI E D'AMATO ARTEFICI DI QUESTA INGIUSTIZIA DALLA QUALE SI SONO TENUTI BEN LONTANI, PERCHÉ LA POLITICA ITALIOTA NON SIA MAI CHE DIA L'ESEMPIO, MAI!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 23.11.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna applicare anche a loro il calcolo contributivo, dopo di che si stabilisce che pensione gli spetta.
Penso che con gli emolumenti che hanno preso si siano fatti una piccola scorta o saremo costretti a fare una colletta?

antonella b., Cremona Commentatore certificato 23.11.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

I primi beneficiari delle pensioni d'oro sono proprio i vari componenti della casta politica e della casta sindacale. E poi l'esercito di dirigenti pubblici strapagati e totalmente inutili. Questi qui non voteranno mai per togliersi le loro pensioni d'oro. Piuttosto preferiscono sommergere di tasse i cittadini come hanno sempre fatto. L'italia è un regime. La sua economia è stata distrutta da una casta parassitaria che a tutt'oggi continua imperterrita a succhiare il sangue dei cittadini.

andrea mincato 23.11.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

SONO CON VOI AL 100%

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 23.11.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento

PENSiERO COMPLESSO Voi pensate che questo si possa fare? Diranno la.riduzione non si puó attuare sulle pensioni d'oro è incostituzionale per i pensionati che non hanno versato i veri contributi ma hanno aquisito per merito di incarico.Esodati voi siete i veri ladri che nonostante i vostri contributi versati vi lamentate di un diritto aquisito siete costituzionali

Pescatore 23.11.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Non vi pare di essere troppo moderati? VI SFUGGE LA PORTATA POLITICA della questione. Cosa deve pensare la gente, che anche per voi i 2/terzi che gli rimarrebbero a questi ladroni se le sono meritate?

rocco m., roma Commentatore certificato 23.11.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale riduzione!!!! Bisogna toglierle del tutto perché con quello che hanno guadagnato in maniera schifosamente esagerata possono vivere per altre 5 generazioni...... Caro Beppe dammi la possibiltà di fare il ministro dell'economia e vedrai come raddrizzerò la nostra cara nazione togliendo tutti quei privilegi acquisiti ..... P.S.: a me basterebbero 4.000 euro mese ovviamente con spese(viaggi, alberghi, vitto, taglio capelli ecc..ecc.. a mio carico). Un caro saluto a tutti gli elettori del M5S sperando che alle prossime votazioni raggiungeremo oltre il 50%.

Valter Cerritelli 23.11.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato può recuperare pure diversi soldi.Pagano l'affitto in diverse strutture ministeriali(e non sono poche)avendo degli immobili inutilizzati.

Paolo.T Commentatore certificato 23.11.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Diminuirle è un dovere.Visto che la settimana scorsa si parlava che ci sono soldi per le pensioni per ancora 3 anni.Con L'entrata INDAP a INPS portando un buco di svariati miliardi.Poi smorzato un pochino Ma­strapasqua INPS.Sicuramente sono d'accordo di abassarle.

Paolo.T Commentatore certificato 23.11.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è uno scherzo vero? ma che cazzo se ne fanno di 20.000 e 30.000 euro al mese, mentre l'Italia è in ginocchio!? gli bastano tranquillamente 5.000 euro al mese! ed è già troppo!! Ragazzi, vi ho votato e ho sempre creduto in voi finora... O meglio, in noi stessi, visto che ognuno di noi vale uno! MA NON CAGHIAMO FUORI CON QUESTI TAGLI RIDICOLI!!

Andrea Piano 23.11.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Le cosiddette pensioni d'oro spesso sono maturate su contributi versati in base a stipendi di privilegio che le varie categorie si sono attribuite spontaneamente. All'epoca per la collettività è stato un doppio sacrificio (per lo stipendio e per i contributi pesanti). Se con la pensione qualche beneficio viene lasciato in cassa per la collettività sarebbe cosa più che giusta!

terenzio eleuteri 23.11.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

E' una proposta ragionevole.Anche chi percepisce fino a 5000 euro non può opporsi e non deve opporsi, si può ben accettare di vedersi ridurre di una trentina di euro se il fine è nobile ed è quello di ridurre quelle enormità di pensioni faraoniche ed evitare che entri in gioco la Consulta di nuovo. Aggiungerei però di sbloccare la indicizzazione e introdurre una modifica a questo istituto che sarebbe quello di applicare uno stesso importo uguali per tutti e non in percentuale. Se il carrello di una spesa alimentare aumenta mediamente di 10 euro, che siano 10 euro per tutti, dalla pensione al minimo alla pensione di 5000, è sommamente ingiusto applicare la percentuale, altrimenti continuiamo a dare di più a chi ha di più.

Auro P., sa Commentatore certificato 23.11.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Anche con l'obiettivo di dare una percezione chiara di quale può essere la misura del beneficio ai pensionati più poveri, intendo al netto di costi e controcosti di prelievo e redistribuzione, perchè non rappresentare anche una possibile soluzione per quest'ultima? Tipo: se la metà del disponibile la si distribuisce a chi oggi percepisce meno di 500 euro, a quanto arriverebbe mediamente tale pensione?

Francesca Bonora 23.11.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le pensioni d'oro esistono perchè ci sono stati emolumenti esagerati, stipendi sproporzionati elargiti a seguito degli accordi con i soliti ladri. Quindi che non vengano a dire che i soldi delle pensioni d'oro erano soldi loro, che loro hanno versato. Erano soldi che loro hanno scippato ! 5000 euro al mese sono già un regalo. E poi togliamo anche i vitalizi, con validità retroattiva, non sono certamente un diritto acquisito ma un furto acquisito. Per certa gente non devono esistere i diritti acquisiti, quelli che loro chiamano diritti non li hanno concordati con il popolo.

Alessandro L. 23.11.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

il taglio alle super pensioni è troppo leggero. 4000 euro al mese sono più che sufficienti per campare decorosamente. Se poi si pensa alla montagna di soldi che hanno accumulato alle nostre spalle e alla rovina a cui ci hanno condotto, sono troppi anche 4000 euro . ANDATECI GIU' PESANTE!
Grazie

paola caiti 23.11.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

aumentare le pensioni minime e diminuire le massime farebbe bene anche alla economia,al prodotto interno che tanto chi muove l'economie e'la massa,forza beppe e ai ragazzi del movimento 5 stelle alle prossime elezioni prenderemo il 99%...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 23.11.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto parzialmente d'accordo: Le pensioni DEVONO essere portate ad un massimo di 3.000 (tremila)€ al mese (e sono già troppi) ed ad minimo che garantisca una degna vita! UN MASSIMO DI 3.000€!!!
Cosa hanno fatto più di me??? E cosa fanno quando sono in pensione: Niente! e quindi DEVONO essere pagati per quello che fanno. Il tetto massimo è per "diversificarli" da quelli che "hanno versato di meno"! MASSIMO 3.000€ al mese (anche se 3.000 è già TROPPO ALTA)!!!!

Claudio T. Commentatore certificato 23.11.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Per le pensioni bisogna mettere un tetto di 2500 euro al mese (che sono ancora tanti) e con questo taglio si potrebbero aumentare le pensioni minime e introdurre il reddito di cittadinanza

Alessandro Mariani. Commentatore certificato 23.11.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non basta ridurre di qualche migliaio di euro le pensioni d'oro. Occorre portarle tutte ad un massimo decente e rispettoso. Sostenere la proposta di rapportare l'erogazione a quanto effettivamente versato.Il resto va restituiti sotto forma di maggiorazione dell'imposta fiscale. Tutto ciò solo e soltanto per rendere decenti le pensioni minime ed il salario garantito.

Pasquale B., Napoli Commentatore certificato 23.11.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Giusto a titolo informativo nella "Mozione Pensione" file word, quando si parla di gettito avete scritto 1.142.061.790 che sono miliardi, ma nel testo c'è scritto milioni!
Per essere chiari qual'è la cifra giusta...miliardi o milioni di euro?

Andrea Serani 23.11.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

condivido a metà l iniziativa per due semplici motivi: il primo è che tale modifica va fatta in modo PERMANENTE e non solo per tre anni. Il secondo è che l imposizione limite è troppo leggera. se uno prende 90.000 al mese, altro che il 15 o 20 percento del lordo..almeno 70/80 per cento. è assurdo che una persona possa vivere con una pensione che vada oltre i 10000 euro al mese (5000 vanno più che bene) grazie

salvatore schirra 23.11.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tema molto importante ragazzi.. bisogna andare in tv per avere un consenso corposo.. Alessandro di sedili una trasmissione che più ti ritrovi o meno ti ritrovi e vai.. conquisterai un 20% in più..
Siete grandiosi ragazzi

Davide de Ruvo 23.11.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

5stelle o meno,,,dovrebbe essere una lotta italiana..ma le percore come si sa solo belano..e 5st vuole togliere troppo poco a personaggi che hanno portato l`italia dove è: al nord dell`africa....

massimo mastrolonardo 23.11.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Avanti per questa strada !
Senza paura e senza timori

David Gillardi 23.11.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

È ancora troppo poca la riduzione ! Speriamo in qualcosa di + incisivo in futuro ! Grande M5S

alberto a 23.11.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Approvo la vostra mozione alla grande speriamo di riuscire in questa impresa!!

Carmine vivo 23.11.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di far rientrare qualche soldo nelle tasche degli italiani!
I presunti professori dell'economia si lamentano che non girano i soldi in Italia, iniziassero a farci avanzare qualche spicciolo a fine mese che noi ricominciamo a spenderli.
Riportateci a vivere, non sopravvivere!

Alessandro Pettinari 23.11.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

benfatto continuiamo cosi

raffaele mancini, termoli Commentatore certificato 23.11.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

secondo me ci deve essere un tetto massimo di 3000 euro!!! c'è uno che prende 91,000 euro mensile, e lui quanto ne prenderà poi?? so che è un inizio ma anche riducendolo cosi, continua a essere una pensione d'oro (21000 o 27000)!!! la misura deve essere piu forte, equa e umana dovviamo mettere il tetto massimo!!!

armando 23.11.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
E' ORA CHE QUALCUNO INIZI A LEVSRSI QUALCHE EURO,SOIPRATUTTO QUELLI CON LE PENSIONI D'ORO
ALVISE

alvise fossa 23.11.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori