Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola: Islanda chiama Italia, Andrea Degl'Innocenti

  • 612

New Twitter Gallery

Guarda il video
(08:30)
islandachiamaitalia.jpg

pp_youtube.png

L’Islanda è stato il primo Paese ad accusare la crisi economica per il problema dei mutui subprime americani, ma l’Islanda è anche stato il primo Paese a superare questa crisi, ci è riuscita. L’Islanda non ha salvato le proprie banche nel momento in cui sono entrate in crisi di liquidità. Il debito non è stato socializzato. Non è un dogma il fatto che un debito privato diventi un debito pubblico quando il privato fallisce, e questo è stato dimostrato

"Un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, mi chiamo Andrea Degl’Innocenti, sono un giornalista e mi occupo della vicenda islandese, sono andato in Islanda a e ho scritto un libro sull’argomento, ho un blog islandachiamaitalia.it. L’Islanda è stato il primo Paese ad accusare la crisi economica per il problema dei mutui subprime americani, ma l’Islanda è anche stato il primo Paese a superare la crisi.
L’Islanda non ha salvato le proprie banche nel momento in cui sono entrate in crisi di liquidità. Operavano su mercati finanziari internazionali e erano paragonabili alla grandezza delle banche internazionali, lo Stato islandese, con una economia relativamente piccola, non era in grado di salvarle, quindi le ha dovute lasciare fallire, ma con il senno di poi si è rivelata una ottima scelta. Gli islandesi sono riusciti a fare cadere un governo corrotto che negli anni aveva portato il Paese sull’orlo del baratro. Avevano liberalizzato tutto il sistema finanziario senza le capacità per gestire quello che avevano creato. C’era una parte del debito accumulato da queste banche verso l’estero, soprattutto verso Inghilterra e Olanda, pratica che ormai è comune quasi ovunque in tutto il mondo. Tutti i profitti delle banche erano privati, il debito accumulato nel momento del fallimento si convertì in debito pubblico. Questa pratica è stata fermata dagli islandesi che con un movimento di partecipazione e con una petizione sono riusciti a bloccare la legge che convertiva il debito e a non pagare il debito, grazie a un referendum che poi è stato indetto dal Presidente della Repubblica.
Un elemento importante che ha consentito all’Islanda di uscire in tempi rapidi dalla crisi economica è una moneta sovrana perché, se da una parte la corona si è svalutata all’improvviso, ha causato problemi, chi aveva mutui, debiti si è trovato sommerso da questi debiti e in grossa difficoltà, dall’altro la svalutazione ha ridato competitività all’economia Islandese in tempi molto rapidi. C’è stato un momento iniziale di rabbia, che ha portato a una sete di giustizia diffusa e ha avuto come conseguenza il processo di molte persone che in vari modi si erano resi colpevoli della crisi. Sono stati resi noti pochi giorni fa i nomi di una ventina di banchieri attualmente sotto processo e che facevano parte del consiglio di amministrazione delle due banche principali islandesi. L’unica condanna definitiva per ora è quella che pende sul capo del primo ministro di allora, condannato per frode. Una delle conseguenze più positive dell’intera vicenda è che poi da questo momento iniziale di rabbia si è riusciti a passare a una seconda fase molto più costruttiva, che ha avuto vari frutti tra cui la riscrittura della Costituzione.
La vecchia Costituzione era un retaggio di quando l’Islanda faceva parte del regno danese e quindi di fatto era la costituzione danese riarrangiata, però non raccontava i valori veri della nazione Islandese, degli islandesi come popolazione, delle loro origini e tradizioni. Quello che si è fatto è riscrivere la Costituzione in modo innovativo e rivoluzionario. Si è cercato di aprire a una fetta sempre più grande di popolazione e si è fatto prima eleggendo una assemblea costituente. Alle elezioni si poteva presentare chiunque. Questa assemblea costituente quando si riuniva trasmetteva le proprie sedute attraverso i social network, attraverso vari strumenti per coinvolgere il più possibile chi non poteva essere di persona. Di fatto anche da casa si poteva inviare spunti, seguire come evolveva la scrittura della Costituzione. Questa Costituzione così bella, così partecipata, non è ancora entrata in vigore perché attende il vaglio definitivo del Parlamento.
L’utilizzo di Internet come strumento di partecipazione è una costante di tutto il caso islandese ed è anche stato messo a sistema. Sono state create leggi ad hoc per rendere internet uno strumento il più libero possibile. Addirittura a una legge, varata nel 2011, ha partecipato lo stesso Julian Assange che ha contribuito insieme a un’attivista Islandese, Birgitta Jonsdottir. Un’eccellenza per la libertà della Rete, di fatto molti attivisti della Rete chiedono asilo all’Islanda quando si trovano in difficoltà.
Si è innescato un cambiamento storico di grossa portata. A livello di popolazione si riesce comunque a percepire questo cambiamento, sia negli stili di vita, sia negli argomenti di cui parla la gente in un bar. E' rimasto un sentire diffuso e delle connessioni tra persone che via via si sono attivate per cambiare le cose e per riprendersi in mano la facoltà di decidere del proprio futuro. Una delle obiezioni che viene fatta al caso islandese è che non è replicabile, perché ci sono delle caratteristiche specifiche dell’Islanda e della popolazione islandese che non appartengono a molti altri Paesi. In Islanda ci sono pochissime persone su un territorio relativamente vasto, ricco di risorse e c’è una cultura diffusa, anche molto all’avanguardia su quanto riguarda la rete internet. Tuttavia ci sono alcuni messaggi che sono già alla base di molti movimenti che, anche da noi, cercano di cambiare le cose. Il concetto di base è riprendersi in mano il potere di decidere sulla propria vita e sulla società in cui viviamo, un potere che ci è sfuggito negli anni, in un periodo in cui ci è stato detto che non era affare nostro decidere della società in cui viviamo, che ci avrebbero pensato altri, che noi dovevamo pensare a noi stessi e basta. Il messaggio di riappropriazione del potere di decidere e della sovranità intesa come idea di partecipazione alla cosa pubblica, l'idea di costruire un percorso collettivo, è il messaggio più bello e anche più universale che si possa cogliere dall’esperienza islandese. Passate parola!"

Grazie a Piero Ricca per la sua collaborazione

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

Potrebbero interessarti questi post:

Facciamo come l'Islanda
Libera Islanda in libera Rete
La favola islandese è solida realtà

25 Nov 2013, 14:20 | Scrivi | Commenti (612) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 612


Tags: Andrea Degl'Innocenti, banche, Costituzione, debito pubblico, democrazia partecipata, euro, internet, Islanda, sovranità monetaria

Commenti

 

Se non combattiamo le massonerie tutti gli sforzi saranno inutili.Le tante loggie presenti nel nosto Paese sono tutte sezioni di Forza Itala.
Per mia disgrazia L'Ho toccato con mano.
Si muore nelle carceri, si dà sempre la colpa ai medici,tanto sono tutti Massoni e se la cavono sempre.Potrei raccontare molto masono cose personali e non potrebbero interessare a nessuno.
saluti Alessandro Zarra

Alessandro ZArra 02.12.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
mi chiamo andrea cacciotti ho 45 anni sono padre di 4 figli e nonno del piccolo thomas.
sono il presidente nazionale del C.O.G.I.S (comitato organizzativo giovani imprenditori per il sociale)oggi vanta 15,000 iscritti su tutto il territorio nazionale e neo eletto responsabile nazionale per la tutela del cittadino nell'associazione mondiale C.A.D. (centri di ascolto per il disagio) 170,000 iscritti in italia.
sono l'ideatore di "UN BIMBO X AMICO" dal 1992 in molte piazze italiane tutti gli anni in occasione delle festività natalizie regalo giocattoli a tutti i bambini, con particolare interesse a quelli meno fortunati.
da sempre battaglio per il sussidio mensile alle casalinghe e gli alloggi per quel 20% degli italiani che non possono permettersi di acquistarla visti i prezzi troppo alti.
da qualche mese rappresento in italia un gruppo di magnati pronti ad investire una ingente somma di denaro nel nostro paese. caro Beppe non è uno scherzo ma parlo di una cifra da capogiro oltre 400 miliardi di euro.
esiste un progetto serio che vorrei mostrarti al più presto.
miscuso per il disturbo e resto in attesa per una tua eventuale comunicazione.
grazie
andrea cacciotti
320 0395916

andrea cacciotti 01.12.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=seibatbH8s0&feature=youtu.be


Beppe puoi aiutarmi?

cristian ferro 01.12.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il essere umano. Ne deve avere sempre di più . Certamente ci sono anche delle eccezioni . Ma poche. Quello che hanno fatto per anni, non funziona più . Il funzionamento di questo sistema è molto complesso. Poche persone riescono a comprenderlo . La differenza fra ricchi e poveri e troppo alta. E sta peggiorando con ogni giorno che passa. E quindi siamo arrivati ad un punto dove lo stato dovrà toccare il lato dove stanno i soldi. Per forza. Anche se in questi momenti prendono dal cittadino comune, questi non bastano e non gli basteranno . Ma questo è solo una "particella" da questo sistema complesso. Peccato che per la maggior parte di noi , non c'è nulla da fare.

Nello Trifan (nello6110), Torino Commentatore certificato 01.12.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, sarebbe ora di mandarli tutti a casa il punto è che a parole siamo tutti capaci sono i fatti che mancano. L'Italia è come un malato di cancro terminale pieno di metastasi. Gli altri stati ci riescono perché noi no? Perché noi permettiamo di vendere e svendere i nostri beni e fare aprire attività a tutti mentre in alcuni stati vedi Malesia o Zanzibar se vuoi aprire un'attività il 50% dev'essere di un locale? Non dovrebbe essere complicato mettere davanti il bene del paese nel quale si vive, ma forse loro abitano altrove. L'Islanda sta dando il buon esempio, noi come possiamo fare, secondo me come stato non siamo uniti e lo si vede quando ci sono degli scioperi. Per il campionato di calcio invece si ferma l'Italia, ma per il resto? Ho due figli come tanti, che futuro avranno?

Catia Lo Giacco 29.11.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

IL 9 DICEMBRE 2013 STA ARRIVANDO.
RIPRENDIAMOCI AL NOSTRA SOVRANITA'!
SOLO COSI' VEDREMO VERAMENTE LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL.

http://www.youtube.com/watch?v=NUfkE9ZyIUI

Giovanni Corsetti 28.11.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Giorni che Berlusconi è in Parlamento

__★★★★★____★★★★★____★★★★★____★★★★★
_______★_____★___________★______★__★______★
______★______★___________★______★__★______★
_____★_______★★★★★____★★★★★___★______★
____★________★___________★___★_____★______★
___★★★★★___★★★★★____★____★____★★★★★

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.13 22:20| 
 |
Rispondi al commento

__★★★★★____★★★★★____★★★★★____★★★★★
_______★_____★___________★______★___★______★
______★______★___________★______★___★______★
_____★_______★★★★★____★★★★★____★______★
____★________★___________★___★______★______★
___★★★★★___★★★★★____★____★____:★★★★★

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.13 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono un tranviere "selvaggio" di Genova, volevo solo dire, che in questi giorni di lotta ho visto tanta di quella solidarietà verso noi lavoratori (o cittadini) che mai avrei pensato! Ho letto negli occhi, e nelle parole delle persone quella voglia di ribellione che tutti abbiamo nell'anima, ma che speriamo qualcuno inizi o faccia per noi, per questo ho sperato che dalle altre città....! Invece niente. Ma la miccia non è spenta, stiano attente le istituzioni ladrone, la rivolta non è lontana!! Tutti a Genova il primo dicembre!! Devono tremare i politici da ora in poi! W m5s!!!!

Faraci Vincenzo 27.11.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il vero problema è l'IMPUNITA' che consente a questi ladri e farabutti di presidiare in ogni istante le tv con la loro presenza, grazie a un sistema di media colluso e irrimediabilmente contro la gente che dovrebbe informare. Ho capito che il disprezzo che il popolo ha per i politici ( e non per la politica come continuano a ripeterci) è niente rispetto all'odio e al disprezzo che i politici hanno per il popolo; e lo vedi in ogni legge e provvedimento che quelle merde fanno, sempre contro la gente onesta e per questo oggetto di continui furti a risparmi e beni di prima necessità: li vedi in tv a dire che loro vorrebbero pagarla la tasse sulle loro prime case, ma " la politica" ha fatto una legge che a loro conviene, anche se ingiusta. Ci odiano e cercano di sterminarci xchè SIAMO TUTTI TESTIMONI DELLE LORO NEFANDEZZE !!! ....QUANTO MANCA ????

ina ghigliot 27.11.13 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Patria ingiusta...
Ingiusta perché: la povertà è tanta e la ricchezza un privilegio.

Ingiusta perché: non ti da lavoro a fronte di pochi privilegiati o raccomandati che oltre al lavoro, percepiscono mega stipendi.

Ingiusta perché: non riconosce i meriti dei giovani promettenti ma quelli dei già affermati, "senatori compresi".

Ingiusta perché: ci sono pensioni da poveri e le pensioni da ricchi, in quanto questi ultimi sono stati favoriti da leggi scandalose.

Ingiusta perché: lavoratori e pensionati devono pagare le tasse e le altre categorie forse.

Ingiusta perché: la corruzione è la regola.

Ingiusta perché: la giustizia non è uguale per tutti.

Pertanto Italia non sei più la mia Patria, non mi sento più legato a te ma vado in cerca di un'altra Patria più giusta.

bruno lorenzi Commentatore certificato 26.11.13 21:53| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' SALVARE LE BANCHE?

Sono un precario è non ho accesso ad un mutuo per

comprare casa, perché dovrei contribuire a salvare

le banche pagando accise e imu?

Domenico Greco 26.11.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento

I NOSTRI SOLDI SALVANO LE BANCHE

I nostri soldi salvano le banche ed i poteri forti

ma le banche non salvano noi..

Le banche non fanno prestiti agli imprenditori in

difficoltà, non fanno prestiti ai precari... Non

si capisce perché NOI bobbiamo salvare le banche?

Nonno felice da Bologna 26.11.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

La vicenda dell'Islanda dimostra molte cose, ma una soprattutto: non puoi far nulla se non hai una tua sovranità, soprattutto monetaria. In Italia si sono formati molti movimenti sovranisti, del tutto ignorati dal M5S. Perchè?

adolfo p., givoletto Commentatore certificato 26.11.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"LA CADUTA"....perchè...sono io...capito...!!e chi vota contro di me "peste lo colgaaa"...chissa se avrà riunito il consiglio di "guerra"...nein..nein...nein!!nessuno mi può giudicare...!!chissà se schiererà le sue "Truppe"..come caspita si chiamava....ah..!"l'esercito della Libertà"...inizia il dispiegamento delle truppe..oggi al tg hanno passato la sua telefonata..che è durata circa 1/4 d'ora...in diretta..!mah..domani vediamo...ne ho viste tante..a questo punto..il PD-L potrebbe salvarlo all'ultimo minuto..(ormai voto palese o segreto...cambia poco..con queste ghignarole..!)
Andiamo avanti...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 26.11.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

In Italia l'unica cosa che si possa fare per dare speranza e mettere al muro chi ci ha portato alla rovina.
Un grande processo tipo Norimberga.
le prove ci sono , i bugiardi vanno in televisione , dovrebbero andare in galera senza sconti e ridare indietro tutte le ricchezze accumulate.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 26.11.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Passo al prossimo blog: Lascio questo con una "perla" di Abramo Lincoln:

SE VI DANNO OTTO ORE PER ABBATTERE UN ALBERO, PASSATE LE PRIME SEI AD AFFILARE L'ASCIA.

www,beppe,siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 26.11.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

La storia si ripete: mortacci loro

Il Regno delle due Sicilie aveva il terzo esercito più imponente d'Europa,la competivita'di Napoli faceva invidia a Londra,che non vedeva di buon occhio la forza del meridione.GlibInglesi corruppero i generali borbonici e permisero a 800 straccioni mal armati,mal organizzati di espugnare uno dei regni più floridi d'Europa.La Toika sta facendo lo stesso manovrando a suo piacimento i pupi al governo. L'Italia debole,instabile agevola la Germania e l'Inghilterra da sempre invidiose della competivita' del nostro Paese.I pupi lo sanno ,ma non possono ribellarsi perché sono saldamente nelle mani dei Magiafuoco europei.Fuori subiti prima ,che sia troppo tardi Mirtacci Loro

Fabrizio 26.11.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4)Un’altra strada è quella del DEFICIT-SPENDING. Consiste nell’utilizzo dei BTP collocati elettronicamente presso le banche forzosamente alla Giapponese al tasso dello 0,26% o al massimo allo 0,50% o presso una nostra banca pubblica (ad esempio potremmo utilizzare la nostra CASSA DD PP o far diventare MPS una Banca Pubblica, come accade in Germania). Questo farebbe si che invece di pagare 90 MILIARDI di INTERESSI sui BTP DECENNALI, noi ne pagheremmo 20 MILIARDI, quindi un risparmio di 70 MILIARDI. E’ chiaro che questo NON PIACERA’ a CHI QUEI 70 MILIARDI se li MANGIA da ANNI, grazie ai diversi governo consenzienti.
5) L’ultima soluzione è l’UTILIZZO allo SCOPERTO della MONETA. E’ stato usato in diverse occasioni storiche. Ultimamente in IRAQ, dove la FEDERAL RESERVE ha stampato 18 MILIARDI di DOLLARI allo SCOPERTO e utilizzati per la RICOSTRUZIONE dell’IRAQ. Altri 30 MILIARDI per la ricostruzione dell’AFGHANISTAN. Tutto all’insaputa dell’opinione pubblica. Perché si fa credere che la MONETA NON POSSA ESSERE allo SCOPERTO PENA la IPERINFLAZIONE. E’ la più grande balla esistente. (Nando Ioppolo). Come vedete le SOLUZIONI per NON FAR SOFFRIRE MILIONI DI FAMIGLIE ITALIANE si possono prendere OGGI, DENUNCIAMO QUESTA COSA SUBITO!!!

GAETANO S., MESSINA Commentatore certificato 26.11.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Come si può fare?1)Fare le RIFORME a COSTO ZERO. Facendo un trasferimento di ricchezza dei risparmi tesaurizzati verso i consumi pubblici e privati. Lo si può fare ad esempio, mantenendo invariato il MONTE PENSIONI >>> AUMENTANDO le PICCOLE PENSIONI e DIMINUENDO quelle ALTE. Lo stesso con le RETRIBUZIONI. Si mantiene inalterato il MONTE RETRIBUZIONI >>> AUMENTANDO le RETRIBUZIONI BASSE e DIMINUENDO quelle ALTE. Attraverso lo strumento alla contingenza.
2)EQUO CANONE sulla GRANDE PROPRIETA’ IMMOBILIARE: Affittare per legge ad equo canone, ad esempio, dalla 10° casa in poi e si trasformano i risparmi dei grandi possidenti in consumi pubblici e privati. E in questo modo si pompa keynesianamente la domanda interna e lo sviluppo dell’economia, con più occupazione, più investimenti e più PIL REALE. 3)Il CALMIERE sugli INTERESSI BANCARI. Oggi 23/11/2013 la BCE presta il denaro alle banche private dell’Eurozona al tasso di interesse dello 0,25%. Di conseguenza, le BANCHE PRIVATE a quanto dovrebbero prestare i soldi agli Stati e quindi a Famiglie e Imprese? Facendo il calcolo dell’insoluto che sotto all’1% (a seconda dei parametri dei mutuatari), quindi le banche dovrebbero prestare denaro intorno all’1,25-1,50% massimo. Invece i prestiti a famiglie e imprese vengono erogati a tassi che vanno da un minimo di 4% fino al 10%. Quindi c’è un drenaggio di ricchezza assurdo da FAMIGLIE e IMPRESE verso le BANCHE PRIVATE. Questo aggrava la recessione. Per cui lo Stato dovrebbe imporre alle banche private nel suo territorio degli interessi bancari che non superino 1,50% di interessi. Lo stesso vale per i PREMI ASSICURATIVI. La PATENTE a PUNTI venne introdotta proprio a tale scopo. Diminuire i sinistri e quindi abbassare i premi assicurativi. Lo stesso vale per i costi di telefonia e dati ecc. TUTTE queste sono MANOVRE a COSTO ZERO. (Nando Ioppolo)

GAETANO S., MESSINA Commentatore certificato 26.11.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Il PENSIERO UNICO in economia: E’ funzionale alla ARISTOCRAZIA CREDITIZIO FINANZIARIA che ha anche il controllo di tutte le MULTINAZIONALI. E’ funzionale anche all’interesse della CLASSE dei MANAGER che frequenta le loro università e si riconosce nel pensiero liberista corrente. E’ funzionale anche agli INTERESSI dei CETI POSSIDENTI. Quali sono allora le COSE IMPORTANTI da SAPERE? 1) NON è PENSABILE un SISTEMA MONDO dove TUTTI ESPORTANO più di QUANTO IMPORTANO. Un MODELLO BASATO sulle ESPORTAZIONI è un MODELLO PREDATORIO, è un MODELLO che non può funzionare per l’intero sistema economico del pianeta. Conti ISTAT alla mano, data l’attuale distribuzione del reddito delle classi sociali nei paesi sviluppati come l’Italia i RISPARMI ammontano al 20% del PIL. Invece gli INVESTIMENTI PRODUTTIVI ammontano ad appena il 5% del PIL. Manca all’appello questo 15% in un solo ciclo produttivo. Togliendo questo 15% dagli investimenti per diversi cicli produttivi, si porterà il sistema ad un avvitamento su se stesso per poi farlo IMPANDERE. Come fa le ELITE CREDITIZIO FINANZIARIA a risolvere questo problema del 15% che viene sottratto agli INVESTIMENTI? Utilizza la MONETA allo SCOPERTO. La maggior parte dei TITOLI del DEBITO PUBBLICO sono scambiati con MONETA CREDITIZIA allo SCOPERTO. Quindi tutti i BOND in circolazione sono pagati con MONETA CREATA ELETTRONICAMENTE. Dal 1945 NON SI CONOSCE NESSUN CASO di RIMBORSO anche PARZIALE di DEBITO PUBBLICO. Il DEBITO PUBBLICO è sempre AUMENTATO DAPPERTUTTO. Quindi sono altre DECINE di MIGLIAIA di MILIARDI di MONETA allo SCOPERTO che NON TORNANO più INDIETRO e rimane in circolo. Se la GENTE SAPESSE come funziona, a quel punto PRETENDEREBBE il CONTROLLO DEMOCRATICO della MONETA! Intato nessuno parla che domani potremmo risparmiare 70 miliardi di interessi, facendo comprare alla nostra CASSA DD PP i BTP decennali al tasso dello 0,26% o nazionalizzando la MPS e usandola come BANCA PUBBLICA, come in Germania (Nando Ioppolo)

GAETANO S., MESSINA Commentatore certificato 26.11.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

--------------------

Lezioni d'inglese avanzate e parla male della Russia agli americani..

https://www.youtube.com/watch?v=sOJVyWWSsT0

https://www.youtube.com/watch?v=RWa9U79-Yg0

------------------

john buatti 26.11.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto la domanda che sto facendo da ieri.
Se sulla finanziaria o per qualche altro motivo cade il governo prima della dichiarazione di decadenza del "senatore", quest'ultimo potrà candidarsi alle elezioni conseguenti? e se si non pensate anche voi che ci siamo??

vito b. Commentatore certificato 26.11.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

L'islanda è un esempio da seguire, la dimostrazione che non è impossibile riprendersi la sovranità monetaria, economica e uscire così dal giogo delle banche.

Forza Islanda!

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 26.11.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Niko,bravo! Hai dimostrato con, il tuo post, la supremazia del pensiero umano rispetto a qualsiasi formula o pseudoscienza che ci viene propinata.
Usciamo dallo stato di minorità in cui cercano di
costringerci, per poter poi manovrare a loro piacimento.
Provo ad aiutarti. Tieni conto che neanche io sono
un "economista", ma essendo uno che ha letto molti
libri "indipendenti", credo di essere sufficientemente informato.
In breve:
- Nel 1971 si svincolò l'emissione della cartamoneta (che è una cambiale) dalla garanzia
di solvibilità con un equivalente valoe in oro.
- Negli anni 80 (senza spiegarne i motivi al Paese) la Banca d'Italia è stata praticamente privatizzata (la quota del Tesoro è minima).
- Bill Clinton negli anni 90 ha parificato le Banche di Risparmio alle Banche d'affari.
Vale a dire, mentre prima era VIETATO alle Banche che raccoglievano risparmio privato di utilizzare questi per speculazioni finanziarie, con questo atto il divieto venne a cadere.
- Crescita esponenziale di paradisi fiscali. Non c'è isoletta dei Caraibi che non abbia la sua bella Banca straclma di Capitali (di chi?),
Con queste quattro mosse, le principali, si è determinato che:
l'economia (così come era intesa) non esiste più.
La produzione di beni e merci si è spostata dove
il Capitale ha più interesse, per ottenere maggiori guadagni. Paesi con poche o assenti regole sociali e welfare.
Il capitalismo come lo intendeva Adam Smith (che era un filosofo morale) o anche Marx, non esiste
più, sostituito dal TURBOCAPITALISMO che non è più
economia.
Le fondamenta dell'economia sono le persone, tutto
deve girare a favore della gente.
La Finanza ha regole sue e non si preoccupa delle
persone se non per utilizzarle come consumatori.
I tanti economisti che ogni giorno ci presentano
con le loro formulette,sono, ancorchè in buona fede, promulgatori di soluzioni ridicole perchè non prendono mai in considerazione i principi di
causalità delle crisi ricorrenti.
Spero di esserti stato utile.
Ciao

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 26.11.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRICHET

Ma chi e' e cosa fa Bruegel? Loro si definiscono naturalmente e senza alcun imbarazzo i filantropi dell'economia europea. Nel senso che solo grazie al loro insegnamento potremo avere nel vecchio continente i grandi economisti di domani. E giu' finanziamenti miliardari (in prima fila big pharma, con colossi come Novartis e Pfizer, poi banche come Unicredit ed UBS), economic schools in mezzo mondo, tutor prelevati dalle accademie piu' conservatrici del pianeta (anche quando la conservazione e' "di sinistra"). Tra i generosi elargitori di fondi non ci sono solo i privati, bensi' i governi di Stati come Italia, Francia, Belgio, Olanda e naturalmente la Germania.
CLUB BILDERBERG
Passiamo al board. Quando Monti lascia la carica di presidente (rimanendo padre fondatore del sodalizio), gli subentra l'ex presidente della Banca Centrale Europea Jean Claude Trichet. Fra gli italiani di prima fila ecco Vincenzo La Via, in Bruegel da lunga data ma assurto a notorieta' nazionale solo un anno fa quando Monti, diventato premier, lo chiama al suo fianco come direttore generale del Tesoro, carica che riveste tuttora.

Chi e' davvero La Via? Nessun mistero, ma qualche sorpresa si', visto che si tratta di un numero uno alla Banca Mondiale, quello stesso organismo considerato artefice primo del pensiero unico e del temutissimo Nuovo Ordine Mondiale, di cui Mario Monti sarebbe tra i principali artefici, in Italia ed oltre.

eleonora . Commentatore certificato 26.11.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come dice l'autore, in Islanda ci sono riusciti perché la popolazione è in un numero relativamente piccolo. Negli stati grandi come l'Italia è difficile mettere insieme le persone, specie se consideriamo il carattere degli italiani. Ecco, la Grecia avrebbe potuto seguire l'esempio dell'Islanda.

Rosario Manaja, Munich City Commentatore certificato 26.11.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti

La rilevazione di Zapatero sul G8 di Cannes del 2011 che riguarda anche l'Italia


Nelle sue memorie che verranno pubblicate in Spagna domani, l'ex primo ministro spagnolo José Luis Rodríguez Zapatero rileva come, durante il G20 di Cannes nel novembre del 2011, la cancelliera tedesca Angela Merkel "mi ha chiesto se avessi voluto richiedere l'apertura di una linea di credito precauzionale con il Fondo Monetario Internazionale da 50 miliardi di euro, ed ha aggiunto come un'altra da 85 miliardi di euro sarebbe andata all'Italia. La mia risposta fu chiara e diretta: No".

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=11&pg=6172

anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

segue: e, quindi, il debito può essere "spalmato" in tanti anni, consentendo una ripresa di quel Paese?

Anna Cereto, Misilmeri Commentatore certificato 26.11.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento





Bruegel, il club massonico fondato da Mario Monti


26 novembre 2013 - Rita Pennarola per La Voce delle Voci - Non solo Bilderberg. O la Trilateral. Non bastavano nemmeno gli Illuminati alla collezione di Mario Monti, fin dal suo insediamento a Palazzo Chigi rimbalzato quotidianamente sul web per le sue conclamate appartenenze a logge supermassoniche mondiali.Lui, il premier, fin dal 2004 aveva fondato in Europa una compagine tutta sua. Si tratta di Bruegel, un nome che fa discutere fin dal suo primo apparire. Per Monti e i suoi, si tratta di un semplice acronimo (Brussels European and Global Economic Laboratory). Per i piu' sospettosi, evocare il grande artista fiammingo del 500, noto per la rappresentazione dei ciechi, e' l'implicito riferimento a quel panorama occulto della finanza mondiale che i cittadini non possono - e non devono mai - vedere.
http://terrarealtime.blogspot.it/2013/11/bruegel-il-club-massonico-fondato-da.html

eleonora . Commentatore certificato 26.11.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono felicissimo di leggere quanto scritto da Degl'innocenti perché qualche mese fa, quando venni a sapere di ciò che era successo in Islanda, commentai su questo blog che sarebbe stato auspicabile che anche in Italia si operasse nello stesso modo. Gli islandesi sono riusciti a mandare via tutti i responsabili dei debiti che avevano contratto con le banche estere, rifiutando che questi debiti ricadessero sulle spalle dei cittadini. E, d'altronde, ci sarebbe da fare un'altra considerazione, al di là di quanto detto: considerato che una nazione vive nei secoli e nei millenni, accertato che per accumulare tanti debiti ci sia stata una cattiva amministrazione e che per uscire da questo marasma debitorio debba cominciare a fare una politica "corretta", perché viene richiesto che il pareggio dei debiti sia fatto in via immediata quando, come detto,la sopravvivenza della nazione si protrae in un tempo che abbraccia anche millenni??

Anna Cereto, Misilmeri Commentatore certificato 26.11.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO BLOG!!!


E con la conferenza stampa e' andato in onda
Berlusconi ultimo atto

ema dell Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

“Il potere si è spostato irrevocabilmente dai governi ai mercati finanziari. Quando un governo fa qualcosa che non piace al mondo della finanza, non c’è un gruppo di persone che si siedono assieme e dice “non devi fare così …”.” “Semplicemente si manifesta una crisi finanziaria nella sua valuta o nel suo debito. In questo modo alcune centinaia di persone che nessuno ha eletto e che non hanno nessuna responsabilità decidono cosa succederà al tuo lavoro o alla tua pensione”.
ecco perché non vediamo mai i colpevoli, sembrano sempre altri... invece sono sempre gli stessi

eleonora . Commentatore certificato 26.11.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la pernacchia liberatoria in risposta alle laide suppliche del nanazzo infame d'hardcore :

"Non rispondiamo alle provocazioni di Silvio Berlusconi. La sentenza è definitiva e ci apprestiamo ad applicare la legge. Andiamo oltre." (Paola Taverna e tutto il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle al Senato)

biancofiore putrefattona - prima di dire che tutte le donne sono puttane,inchinati davanti ad una DONNA VERA come Paola Taverna ad esempio e poi sputati in un occhio !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.11.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 26.11.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Premessa: Non son un esperto di economia e finanza)
Provo a far un ragionamento semplice: la BCE è "formata" dalle quote di partecipazione delle varie banche nazionali (Deutsche Bank, Banca di Francia, Banca d'Italia ecc...vedi Wikipedia)
Ma la Banca d'Italia (come le altre banche nazionali) non è dello Stato Italiano (solo il 6% più o meno con inps e inail) ... ci son infatti tutte partecipazioni di banche private (UNicredit, Banca Intesa su tutte ... vedi Wiki).

Quindi la BCE (che dovrebbe essere la banca che funge da fulcro per tutte le altre è composta da capitali di SOCIETA' PRIVATE!!

Da puro ignorante in materia mi domando: ma è possibile una cosa del genere? La BCE emette denaro a un tasso dell'1% ... e poi le banche ti fanno il mutuo a 6-10%. Praticamente queste società private mettono in moto questa farsa che va a colpire direttamente i cittadini con gli indebitamenti (mutui, prestiti, ecc).

Questa cosa mi fa incazzare assai...

C'è qualcuno più esperto che può dare qualche delucidazione in merito?

niko d. Commentatore certificato 26.11.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com
Nell'amministrazione comunale di Caserta c'è un dirigente che riscuote una retribuzione lorda che,essendo pari a 290 mila euro l'anno, è molto più alta di quella complessivamente ottenuta dal premier tedesco Angela Merkel che è pari a 220 mila euro.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.11.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento


che figurona la "WHITE FLOWER" da formigli,
ipocrita e con un timbro di voce irritante,
pari se non peggio alla GARNERO.
dice la verità però quando parla del viscidume
all'interno del suo e di tutti gli altri partiti,peccato che anche lei ne fa parte.

certo che quando parla BUSI,allora sì è piacevole
ascoltare e imparare.
ha parlato di NICOLA GRATTERI come di una persona
specchiata,pulita,non serva e per questo sotto
scorta da anni,lui sì potrebbe essere un grande
statista per questo paese allo sfacio,bisogna cominciare a ricostruire dalle istituzioni,altrimenti non se ne esce.

GRILLO/5 STELLE AVANTITUTTA!!!
il 27 è alle porte
papy&pyppy

pierangelo bottarelli, 20133 Commentatore certificato 26.11.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

In Italia,fin quando si avranno questi politici senza scrupoli venduti ai padroni del mondo che sostengono il governo degli eredi con la solita ammucchiata da prima Repubblica,non si potrà mai cambiare rotta.Come si può sperare in un domani migliore,quando la Casta che ha voluto costruire la Suddita Burocratica Guerrafondaia UE,continua ad alimentare la zizzania nelle Nazioni che non vogliono sottomettersi ai padroni del mondo?Il vero Dio non è ancora soddisfatto della Globalizzazione ottenuta con le guerre Mascherate?La Casta politica delle Nazioni che fanno parte della UE,hanno portato alla fame le loro popolazioni per l'egoismo del Dio Denaro e visto che i loro popoli diventano sempre più poveri,pur di tenere in piedi la Burocratica UE,doppione e mangiapane a tradimento dei governi Nazionali,fanno di tutto per destabilizzare il mondo.Se succedono tutti questi casini nel mondo,dobbiamo solo ringraziare i nostri politicanti che hanno svenduto la ex Nazione Italia dopo averla saccheggiata e peggio per coprire i loro affari hanno fatto le guerre mascherate.Tutto questo è successo,perché noi non abbiamo mai avuto una vera sinistra,se non dei Comunisti-Magistrati-Giornalisti-Sindacalisti venduti e benedetti da Cardinali e Vescovi,per questo dobbiamo assistere a clamorosi pubblicitari spettacoli salva eredi. Dobbiamo lodare i Discepoli del vero Dio per i Divini Proclami e Editti faraonici che dimostrano la loro potenza.Sicuramente,avrebbe causato meno danni una vera guerra contro la ex Grande Potenza Russa che non questi vent'anni di agonia che hanno portato al cinismo dei popoli con la distruzione di tutti i credo e valori Etici-Morali.Esiste solo il Dio Denaro.

agostino nigretti 26.11.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

piccola metafora

Edward Teach fu sconfitto et ucciso,la sua testa tagliata, ma alla sua ciurma non credo fu permesso di riciclarsi tranquillamente su altri vascelli pirata...

ergo non dimentichiamo i corresponsabili!

augh!

paoloest21 26.11.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la storia islandese dovrebbe insegnarci che il referendum non dovremmo farlo sull'euro ma sul debito pubblico, da non restituire integralmente alle banche che primariamente ce l'hanno: ristrutturazione del debito e rilancio della crescita: questa e' l'unica ricetta seria per l'italia. Di certo i vecchi partiti e i manager corrotti che ci hanno portato al fallimento non propongono questa ricetta...

paoloeb 26.11.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1816 ha diritto alla scorta.
Messo ai lavori sociali, i cessi, li farà pulire a quelli della scorta.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 26.11.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è vero il fatto che Berlusconi nel suo ultimo governo stava architettando la possibilità di far uscire l'Italia dall'€uro , tante cose si possono capire.
Il Berlusconi degli inizi dove arrivavano capitali e nessuno li ha mai contestati ... andava bene
lo stesso che faceva incetta di tutto , andava bene
entra in politica e fa manbassa di personaggi e voti e anche li andava bene,
corruzione , malcostume e anche questo tutto era superabile ma poi incomicia la lenta retromarcia dall'€uro e tutto gli cade addosso . che sia un caso ? attenzione era da fermare subito agli inizi ! e invece tanto che non ha toccato certe cose tutto era superabile , che sia stato un caso ? eppure il piano della svendita dell'italia è iniziato quando lui faceva i primi passi ,ora che siamo alla fase finale , fase in cui il potere è in mano alla finanza , anche B viene messo a tacere : che sia un caso ? ripeto il personaggio era indifendible da subito per mille motivi , ma nel momento che incomincia forse a cercare di fare qualche cosa il conto gli viene presentato e non solo in via giudiziaria , da ricordare anche l'attacco finaziario a tutto il suo gruppo prima che lui chiudesse il suo ultimo governo. Insomma sembra che la morale sia proprio : fai tutto quel che ti pare ma non interferire mai contro la finanza globale , le sue leggi ed i suoi scopi .

tino p. Commentatore certificato 26.11.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico del M5S è l'apparato solidificato del pd.
Cari elettori del partito democratico attenti perchè dietro un renzi e un cuperlo c'è sempre un d'alema,l'alter ego di berlusconi.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 26.11.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

non mi piace copiare, ci vuole educazione in italia e rispetto, e senso del dovere, e senso di onestà, e senso di fratellanza, senso di nord e sud,e senso di individualità,e senso di civiltà ecc. in italia ,purtroppo, dobbiamo leggere SENZA invece che di SENSO.

maria t., potenza Commentatore certificato 26.11.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

bonjour mes amis!!

il 27 novembre est ricordato per la nascita di bruce lee e di jimi hendrix....

ps

enrico dimettiti!!

et per il padrone di casa:

http://sp3.fotolog.com/photo/3/12/75/italus18/1190123354_f.jpg

:)


paoloest21 26.11.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da settembre ho preso casa in affitto con la mia compagna. Avevo fatto tutti i conti necessari, mi bastava avere la disoccupazione che mi spettava per arrivare fino ad aprile senza essere senza soldi. Macchè, L'I.N.P.S. non si decide a sbloccare l'erogazione della mia disoccupazione e ora sono sulle spese!!!......sempre con il M5S!!!

Damiano Calamita 26.11.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

da italiacostarica.com

Cos’è l’ Happy Planet Index? “L’Hpi misura ciò che conta” si legge nel documento della Nef ovvero “ci dice quanto bene stiano facendo i paesi nel supportare i propri abitanti nel vivere felici assicurando che altri possano fare lo stesso in futuro“

Questo rapporto misura in effetti solo tre cose: il benessere dei residenti di una nazione, la speranza di vita alla nascita e l’ impronta ecologica di una nazione che misura le azioni che si compiono riguardo all’ambiente ovvero l’uso ed abuso delle risorse naturali e attività ambientali . Secondo il documento i costaricensi raggiungono una speranza di vita alla nascita è di 79,3 anni e l’impronta ecologica è di 2,5 g pro capite.

“Paesi come la Costa Rica sono in cima, perché la sua gente gode di una vita lunga e felice con solo una frazione delle risorse del pianeta.
Si tratta di un modello economico che può effettivamente portare a una vita sana, felice e sostenibile“, ha detto nella propri dichiarazione Marcs Nic, uno dei responsabili dello studio.

Tuttavia, lo stesso Marcs Nic ha anche dichiarato che queste caratteristiche non garantiscono la felicità in assoluto di tutti gli uomini : ” Il fatto che la Costa Rica venga definito il paese più felice del mondo, non ne fa un paradiso per chiunque ""perchè la felicità è anche una decisione"". Una persona può vivere in Costa Rica, un paese che dà davvero tanto e la gente può essere felice, eppure no. Allo stesso modo invece, un’altra persona può vivere in un paese che non ti dà gli strumenti per la felicità ma essere comunque molto felice “

DI ESEMPI NE AVREMMO.....ECCOME.....
ma se non cambiano la cultura e l'insana gestione politica dello Stato, l'essere ottimisti e predisposti alla felicità, non basta.......:(((

alnair g., roma Commentatore certificato 26.11.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è una cosa che mi assilla,sono le candidature europee, purtroppo il m5s qualche volta prende delle grosse cantonate vedi de magistris vedi prodi cui si può addebitare il disastro €uro il disastro iri il disastro alfa romeo personaggi squallidi che antepongono il loro interesse personale e famigliare agli interessi della comunità

graziano ., pisa Commentatore certificato 26.11.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
L'ho sempre detto che alcune volte COPIARE non è spregevole ma da furbi, ricalcare una strada intrapresa da altri vuol dire anche non fare gli errori e intoppi di chi l'ha fatta prima di noi.
Ci hanno dimostrato che l'impensabile per noi non solo è fattibile ma è anche la strada giusta.
OPS... dimenticavo noi siamo Italiani, alias difficili, complicati, pachidermici, burocrati per natura, furbi a modo nostro, finti tondi per convenienza, sovrani della Nazione solo in teoria, con una classe politica che si è costituita da se e non si riconosce alle dipendenze del Popolo. Un Popolo BUE che gli serve per farsi votare e mantenere nei lussi più sfrenati e senza alcun pudore, un Popolo che ancora dorme nonostante si intravede il baratro, MA... quando si sveglierà? in punto di morte?. La reazione in condizione disperata(e siamo vicini)è DIFFICILMENTE DEMOCRATICA, nemmeno questo ci impaurisce e ci scuote?
BooH.... siamo veramente strani ecco la verità.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 26.11.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
Fuori dalla UE, fuori dall'Euro!!

Inghilterra, Francia e Germania sono tre predatori che ci disprezzano e di sfruttano dentro la Unione Europea che ci sta spogliando di tutto e riducendo in fondo alla graduatoria dei paesi industrializzati.
Una nostra comunione politica economica con la Russia darebbe la propulsione alla Italia per il prossimo secolo. Potremmo creare qualcosa di diverso e di alternativo alla Prigione del Quarto Reich presieduta dalla Merckel.
Ma in Italia nessuno ha la capacità di pensare tanto in grande,. L'aveva Berlusconi ma i suoi difetti ed i suoi limiti erano tali da metterlo fuori campo....

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.11.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento

W L'ISLANDA !

Gabriele, quarant’anni, non ce la faceva più a respirare aria cattiva. Dalle finestre della sua casa di Lunetta, quartiere popolare di Mantova a ridosso della zona del petrolchimico, vedeva solo camini e sentiva odori sgradevoli. Da star male. Intorno a lui la gente si ammalava e moriva, anche ragazzi della sua età. Gabriele non voleva fare la stessa fine. E per questo ha reagito. Il lavoro a Mantova ce l’aveva, faceva il programmatore informatico, ma era insoddisfatto anche perché non vedeva molte prospettive di crescita. E poi quel cielo quasi sempre grigio era diventato insopportabile. Oggi Gabriele Falco vive in una casetta isolata a Kjos, comune di 250 abitanti non molto distante da Rejkiavik. E dalle finestre vede un laghetto, capre, cavalli, montagne e un cielo azzurro. Senza smog, senza puzze chimiche. Fa sempre il programmatore e la crisi si sente anche in Islanda. Ma la vita scorre più lenta e c’è la possibilità di assaporarla giorno per giorno.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/17/a-mantova-smog-e-stress-in-islanda-abbiamo-ricominciato-dalla-fattoria/592770/

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.11.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti, per il momento volevo solo verificare le mie credenziali per accedere al vostro blog. Se funzionano mi candido a sostenere il movimento con precise indicazioni di macroeconomia utili a far uscire l'Italia dalla crisi nel più breve tempo possibile. Oggi stiamo viaggiando su un autobus dove i vari autisti/primi ministri hanno confuso la marcia avanti con la marcia indietro e l'accelleratore del gettito erariale con il freno della crescita, inoltre tali maldestri autisti hanno imboccato una strada molto disagiata e pericolosa, una strada che porta ad Atene!

Marco Viscogliosi 26.11.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe grillo un'eroe dei nostri tempi!

Giuseppe z., oristano Commentatore certificato 26.11.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

NEssuno risponde al coglione di Renzi?
Ha detto che il M5S per un giorno grida al V-day e poi passa 364 giorno a non fare nula di quello che hanno promesso....

RENZI VAFFANCULO TESTA DI CAZZO!!!! Spero che i tuoi cittadini ti seppelliscano di merda!

E fanculo anche a noi che ci facciamo offendere in continuazione da questi esseri del cazzo

Ale 69 Commentatore certificato 26.11.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal sole 24 ore

Fondi pensione: snobbati in Italia, decisivi in Europa. Ecco come investono quelli europei - Video: come ottenere una rendita più alta

di Andrea Curiat
Agli Ipe Award 2013 si aggiudica il premio per il primo premio il Pension Protection Fund (Ppf). Riconoscimenti per le migliori strategie di lungo periodo di chi si gestisce le pensioni dei lavorat


chissa' perche'!!!!!!!

;)

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 26.11.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

1816 ha detto che lo vogliono mandare a PULIRE I CESSI.
Perché, quelli che vanno agli arresti domiciliari ed assegnati ai lavori sociali, vanno a pulire i cessi?
E SE VANNO A PULIRE I CESSI, PERCHE' IL CAVALIERE, NON DOVREBBE ANDARCI?
NON SI CHIAMA MICA LIGRESTI.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 26.11.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ce l'ho la mongolfiera?

Augusto Bellini, Roma Commentatore certificato 26.11.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog e caffè a 5 Stelle qui!!!

domani salvano il nano ....e noi vinciamo più in fretta!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.13 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri quando parlava il portavoce 5 steelle su finanziaria è stata boigottata come al soliti su rai neww e tg com non si capiva nulla altre voci coprivano il discorso della rappresentante nostra 5 stelle cosa voluta e preparata non farci apparire e divulgare le nostre idee ci boigottano quasi ripetutamente nei telegiornali con metodi sofisticati...audio difettoso..e altre voci che non ci fanno essere chiari è il loro sistema mediatico annullare altri partiti importanti quale 5 stelle..il partito dei diritti negati...

antony.gentile 26.11.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

La pantomima che she stanno mettendo in scena i nostri politici ha del grottesco. (PARTE PRIMA)

Ipotesi A ) Per chi ancora crede nell’ANTAGONISMO:
Berlusconi stacca la spina al governo ma una parte delle sue truppe no.
QuestA, oggi sleale, ieri in riga su Moubarak e in procura a Milano, non l’ha sostenuto nel ricatto al governo per la sentenza della Cass., e continua a dichiararsi fedele e pronta ad entrare sempre in coalizione elettorale.
Prima in giunta, poi con il voto al senato si perde del tempo per sancire qualcosa che è automatico (Legge Severino).
PENULTIMO atto, il voto palese che è un vulnus perchè in tutte le democrazie, quando si vota sulle persone, il voto è segreto.
In tutte le democrazie però, quando si fallisce politicamente, ci si dimette.

In tutte le democrazie non ci sono politici titolari di concessioni pubbliche o di TV e giornali e men che meno di compratori di voti, o vogliosi sessuali che pagano le proprie smanie con incarichi pubblici. ULTIMO atto sono in arrivo dagli Usa delle carte che dimostrano l’estraneità di B., mmmhhh!
un bel ricatto al PD ? Carte che stanno lì a dire:
Cercate immediatamente qualche vittima sacrificale tra i vostri che voti contro la mia decadenza altrimenti sò c.... vostri.
Così ci apprestIamo alla creazione di qualche altro Scilipoti che riceverà sputi indignazione e ma salverà la situazione a Letta (nipote e zio) al PD a Napolitano e all’ItaGlia. (SEGUE)

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 26.11.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

La pantomima che she stanno mettendo in scena i nostri politici ha del grottesco.(PARTE SECONDA)


La cosa più sconcertatnte è che Berlusconi dopo aver portato, assieme al PD, l’Italia al declino ed aver votato tutte le leggi UE di Monti e di Letta, stacca la spina per poi potersene avvantaggiare in campagna elettorale mentre con alcune con alcune sue truppe “infedeli” lo sostiene. Come si suol dire: IL PIEDE IN DUE SCARPE.
Ipotesi B ) Berlusconi, avendo esaurito tutti i possibili lodi e leggi ad personaM e prescrizioniM, l’unica possibilità che aveva per salvarsi da questa ennesimo sprocesso era quella di sostenere un governo che poi potesse ricattare.
Ipotesi C ) Napolitano, non potendo contare su una sinistra degna di tale nome, ma solo avida di poltrone, potere e soldi ed incapace di vincere politicamente, ha prima inchiodato B. a porre rimedio ai danni combinati dai suoi governi, obbligandolo a sostenere Monti e Letta, per poi dargli il benservito pilotando l’iter del processo fino alla Cassazione come si addice ad un vero “capo dei capi”. SCEGLIETE VOI!
Ipotesi D ) La Magistratura ha verticalizzato il gioco contanto sul fatto che qualche “equilibrio” si era incrinato contando su una vera opposizione che fino ad ogggi non non c’era mai stata.
Ipotesi E ) L’EU (Bilderberg) ha ordinato la fuoriuscita di Berlusconi per impedire il diffondersi del malcontento nel resto del continente sulla scia di una probabile ascesa del M5*..................

A voi la scelta.

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 26.11.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

http://www.tomshw.it/cont/news/fisco-in-tilt-e-blackout-informatico-ieri-cos-e-successo/51155/1.html#.UpRUDyemY3s

Ieri il gestore ICT del Fisco, Società Generale d'Informatica S.p.A., ha lamentato un blackout della rete informatica. 14 ore di problemi in tutta Italia. Non si è ancora capito cosa sia successo.

Ieri il fisco italiano è andato in tilt. Qualcuno potrebbe rispondere che è in tilt da sempre, forse già dal 1959. Quando Steno firmò "I tartassati" con Totò e Aldo Fabrizi. Ieri però è accaduto un incidente figlio dei nostri tempi. La Sogei (Società Generale d'Informatica S.p.A.), praticamente la specialista ICT che offre i servizi alle nostre Agenzie fiscali, all'alba ha assistito al blackout della sua rete informatica.

L'emergenza è scattata più o meno alle 5.00, dopodiché deve esserci stato qualcuno che avrà chiesto allo specialista di turno di andare al piano di sotto per controllare il quadro elettrico. Perché in fondo quando qualcosa salta, c'è sempre di mezzo la corrente, no? Meglio chiamare l'Acea, il fornitore di energia elettrica, avrà suggerito un esperto.

Beh, non è bastato perché ieri per circa 14 ore filate uffici e strutture pubbliche, che fanno capo al ministero dell'Economia e delle Finanze, sono state costrette a entrare in modalità "fuori servizio".

"A causa di problemi tecnici della Sogei non è stato possibile accedere al sito Internet dell’agenzia né chiamare il call center", hanno puntualizzato l'agenzia delle Entrate e l’agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Fino al pomeriggio anche "l'attività di assistenza degli uffici locali" ha avuto problemi.

Come se non bastasse è stato impossibile accedere anche alla piattaforma Ts Sogei per la certificazione di malattia online per la ricetta elettronica. Beh, questo è valso solo per le Regioni che dispongono già del servizio.

Alla fine cosa è realmente successo ieri? Problema elettrico, problema hardware, problema software? Forse non lo sapremo mai, ma ci sono almeno due certezze che posson

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 26.11.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

"no" a rispote alle provocazoni del Cavaliere.... bene Paola Taverna, Bene M5S, non fossilizziamoci sul "passato"....andiamo OLTRE...abbiamo ARGOMENTI più urgenti ed imrorogabili di cui discutere e portare avanti!!!!!
primo tra tutti, diffusione mediatica del pensiero fattivo dal Movimento.....impegnamoci a tutto tondo e noi "piccoli" diamoci da fare, per quel che ci è concesso.....

www.youtube.com/watch?v=EvYo4sphvzg‎

quando lo Stato "agisce"........

Buongiorno blog!

alnair g., roma Commentatore certificato 26.11.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Day 5 S a tutti,ciao Luciano.P...siamo un po'
malati di esterofilia...da sempre,in occasione
di grandi sommovimenti sociali che sembravano poter cambiare il corso degli eventi,si e' detto,qui in Italia.."fare come in Francia...fare come in Spagna..fare come Occupy Wall Street,fare come in Islanda.."per carita',tutto giusto.
...ma se cominciassimo a dire " FARE COME IN ITALIA" ?...e mi spiego...da noi ci sarebbero le condizioni,assenti negli altri Paesi,per mutare davvero il corso delle cose : una forza politica
il M5S,prima in Italia per consensi,che e'in grado di dare una svolta definitiva alla vecchia politica...una serie di Movimenti,di rappresentanze sociali in grado di mobilitare ogni volta decine e decine di migliaia di persone
un movimento diffuso tra gli studenti che non ha eguali in Europa...ALLORA,vogliamo ripartire da quello che siamo,dalle potenzialita'che possediamo,invece di sospirare inerti osservando
cosa fanno gli altri ?

f.g-torino.

franco graziani 26.11.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mafioparlamento M A F I O P A R L A M E N T O

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 26.11.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Le chiedo un chiarimento: mesi fa era stato detto che le ultime elezioni avevano visto un successo proprio di quelle forze politiche, che avevano caldeggiato e difeso la speculazione delle banche.

Se fosse così, non mi sembra che lassù se la passeranno troppo bene. Quanto alla Costituzione, "finché non vedo, non ci credo": grandissimo esercizio di democrazia di base, e un esempio da seguire; ma finché non diventa operativa...

Alberto Rizzi Commentatore certificato 26.11.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento

...ricordo che è ancora aperto il concorso "INDOVINA CHI E' Lottavo nano".....
torniamo all'islanda..."un piccolo grande esempio"....per chi sostiene che l'islanda puole perchè "poche"....rispondo...e la SVIZZERA?...
eppure qualche giorno fa si è tenuto 3 Referendum Popolari..addirittura un quesito, riguardava l'aumento della "Vignetta"... portandolo da 40 chf a 100...(abbonamento annuale per circolare su tutte le autostrade).
Quando qualcuno ci dice...dovevate fare l'alleanza con il PDUEROS...non ce ne voglia...se gli facciamo un pernacchione..PRRRRRRRRRRR!questo Movimento va "CAPITO no INTERPRETATO"....LA TAV...si faceva un bel REFERENDUM..e si decideva si o no...(senza quorum)..soltanto i "furbetti" dei partiti non vogliono...."il profumo d'appalto è inebriante"...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 26.11.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Apparentemente sembra non essere pertinente ma se ci si sofferma allora tutto ha un senso.
Bernard Litaier
“Possiamo produrre il cibo per sfamare tutti in abbondanza e ci sarebbe lavoro per tutti per soddisfare i bisogni non ancora soddisfatti, ma non c’è abbastanza denaro per pagare”.
“La scarsità non è nelle risorse umane, tecniche o naturali, ma solo nella moneta che utilizziamo. Il compito delle Banche Centrali è di creare e mantenere la scarsità di moneta. E come conseguenza si crea la competizione per la sopravvivenza”.
“Il denaro è creato quando le banche fanno prestiti. Quando una banca concede un mutuo di 100mila crea solo il capitale del prestito, che poi viene speso da chi si indebita e fatto circolare nell’economia”.
“La banca si aspetta di ricevere 200mila nel corso di 20 anni per il mutuo, ma non crea i 100mila mancanti per pagare l’interesse. Invece ti manda fuori nel mondo a combattere contro gli altri per trovare gli altri 100mila”
“In altre parole poi qualcuno deve perdere perché qualcun altro guadagni questi 100mila. Tutte le banche fanno la stessa cosa simultaneamente quando prestano, è per questo che le decisioni delle Banche Centrali sono così importanti, aumentare i tassi di interesse ad es. fa aumentare i fallimenti”.
“Quando una banca controlla la “solvibilità” del cliente sta in realtà controllando se uno è capace di competere e vincere contro altri nel mondo per portare a casa gli interessi, i secondi 100mila del prestito, che non ha creato, ma che le devono essere pagati. E se fallisci in questa lotta perderai cosa hai dato in pegno (ipoteca)”
“Il potere si è spostato irrevocabilmente dai governi ai mercati finanziari. Quando un governo fa qualcosa che non piace al mondo della finanza, non c’è un gruppo di persone che si siedono assieme e dice “non devi fare così …”.” “Semplicemente si manifesta una crisi finanziaria nella sua valuta o nel suo debito. In questo modo alcune centinaia di persone che nessuno ha eletto e che non hanno nessuna

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.11.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog! Avete pronti caffè, tè, cioccolata calda e quant'altro? Si?
E allora buona giornata a tutti!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 26.11.13 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Blog e buon giorno stelline!
Oggi bellissima giornata,sole spendente,ma fa un freddo boia.
Stessa temperatura nel nuovo FI: forse domani ne troveremo più di uno secco!
Biancofiore tenterà il suicidio.
Gasparri e Brunettolo si daranno alla campagna,quest'ultimo si dedicherà ai muretti a secco nelle 5 Terre.
In casa PD il nuovo vecchio avanzerà nell'illusione che tutto cambi,mentre Franceschi,Bindi e Letta stanno frenando il carro.
Mi è piaciuta la frase del Renzi:" adesso il premier deve fare il programma del PD" hahahha...ma Renzi Henry non è del PD?
Invece Copperfier: "adesso dobbiamo ritrovare la strada della Sx noi non siamo la destra buona...."azzo e perchè avete fatto l'inciucio?
Patetici stanno morendo e non se ne accorgono?
Vai Beppe sempre avanti ,un bacione alle stelline,come sempre,in alto i cuori sulle mongolfiere!
Tutti a zena! m5*^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.13 08:32| 
 |
Rispondi al commento

puntata di Report di ieri sera:
la banca Unicredit compra una banca cazaka, che nessuna altra banca voleva,per 2,2 miliardi di euro e il valore di questa banca valeva sul mercato in quel momento euro 800 milioni di euro.
quindi Unicredit compra questa banca pagandola 1.6 miliardi di euro in + del suo valore attuale di mercato.

chi ha dato il potere ai dirigenti di queste banche di acquistare altre banche senza chiedere il parere di della comunita' degli azionisti?

chi ha dato il potere ai dirigenti di queste banche di investire i denari dei propri azionisti(correntisti)in queste operazioni casinò?

la banca Unicredit ha dopo meno di 2 anni rivenduto la banca cazaka acquistata a 2,2 miliardi di euro a 400 milioni di euro,quindi con una perdita netta di 1,800 milioni di euro??????

ma siamo folli?
ma possiamo pensare che questi signori possano fare queste cose così impunemente,rovinando poi migliaia di povera gente e portandosi a casa bonus milionari?(vedi Profumo).

queste sono le banche oggi e come vengono gestite
il caso MPS è la stessa cosa
chi paga?
naturalmente i cittadini
chi ripiana le perdite private di queste operazioni ?la collettività.

vogliamo porre fine a questo schifo?

NAZIONALIZZARE LE BANCHE
SOVRANITA' DI BATTERE MONETA

orlando g., torino Commentatore certificato 26.11.13 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE DISTANZE NON ESISTONO

Le distanze tra gli uomini non esistono sono solo inventate.
Sono il mezzo con il quale un substrato di convenzioni e falsi ideali regna sovrano su intere comunità tenendo tutti isolati nel proprio cantuccio del benessere e dell'interesse privato.
E' così che i governi riescono ad imporre le tasse,leggi 'impopolari' e a mantenere una classe di privilegi per marcare le distanze tra i cittadini.
Il nemico da abbattere è la disinformazione dei media tradizionali e la disconnessione tra gli individui perchè il nemico avanza con l'ombra e costruisce il caos sociale con un' informazione subdola e falsa.
Il trucco è mettere le classi sociali le une contro le altre,lavoratori,contro imprenditori,pensionati contro precari,padri contro figli in un gioco al massacro di cui l'unico vincitore è l'imperatore.
Le contrapposizioni politiche fanno da collante sociale e i governi applicano le leggi per tenere in equilibrio lo scontro portandolo spesso all'esasperazione ma mai all'implosione.
Non sto parlando di comunismo o di un nuovo socialismo.Gli individui sono tutti diversi per carità,ognuno col suo talento,la sua capacità imprenditoriale,la sua specializzazione e quindi la sua retribuzione ma ogni uomo in quanto appartenente ad una comunità ha lo stesso potere decisionale di chi lo rappresenta e sopratutto ha doveri commisurati ai suoi diritti.
Un individuo deve essere valutato per il valore che porta nella comunità,ricompensato in base a ciò che produce ma rimosso e punito se provoca danni alla stessa.
Le enorme distanze retributive della nostra società non corrispondono alla realtà.
Ognuno è padrone della sua vita ma per farlo davvero deve guardare oltre il proprio giardino e cominciare a partecipare insieme agli altri ad un nuovo processo evolutivo che ci responsabilizzi un po tutti in modo da azzerare le assurde distanze con coloro che decidono per noi.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 26.11.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BIANCOFIORE-PENSIERO: LE DONNE? TUTTE PUTTANE!
Da Piazza Pulita, La7. Lunedì 25 novembre 2013. Estratto del Micaela Biancofiore-pensiero (FI): “Le donne sono tutte puttane”; estratto dell’Annalisa Chirico-pensiero (Panorama): “Le olgettine hanno scelto un percorso legittimo per cercare di raggiungere il successo”; estratto dell’Aldo Busi-pensiero (scrittore): “Le donne nel potere e nei soldi vedono la virilità”. Non c’è che dire, tutte considerazioni sulla psicologia femminile di alto profilo... Si è trattato, in realtà, di un osceno "canto" alla dignità delle donne, un "canto" nel quale tra l'altro si fa confusione tra libertà sessuale e prostituzione. Un "canto" osceno per giunta nel giorno dedicato alla lotta al femminicidio. Ulteriori segnali del decadimento etico del Paese e dello spessore etico-culturale delle forzaidiote di turno.
La riflessione a questo punto è d'obbligo: gli ultimi venti anni trascorsi all'insegna del berlusconismo come stile e filosofia di vita hanno gettato l'Italia in una fogna morale e politica di immensa dimensione. Si è trattato di una pianificata azione demolitrice della morale pubblica. Una azione demolitrice compiuta soprattutto attraverso l’opera di instupidimento collettivo di trent’anni di tv Fininvest-Mediaset (non a caso è tra i telespettatori Mediaset che il Gangster ha il principale serbatoio di voti). Una opera demolitrice compiuta negli anni con flebo quotidiane a base di dosi intellettualmente tossiche di Bonolis, Scotti, De Filippi, D’Urso, Toffanin, Signorini e idiozia bella. Senza tralasciare i troppi anni di informazione drogata da ben retribuiti spacciatori di menzogne. Informazione menzognera che ha svolto il ruolo di bulldozer nell'opera distruttiva della morale pubblica. Da non dimenticare - infine - tra gli ingredienti della catastrofe la complice impotenza di una sinistra collusa e corrotta. Un quadro deprimente nel quale c’è la rappresentazione di un Paese alla rovescia. Che tristezza!

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 26.11.13 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da ignorante credo che in Islanda non ci siano interessi di nessun tipo per il capitale internazionale, né che sempre l'Islanda rappresenti un qualcosa di interesse strategico-militare.
Non so se c'è una presenza organizzata e influente di qualche religione o setta che dir si voglia.

Se ci chiama risultiamo occupati.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 26.11.13 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa ci fa Putin in Italia, proprio nelle ultime ore che precedono l'auspicabile, attesa e probabile decadenza di Berlusconi?

In molti siti si parla di consegna di un passaporto diplomatico russo al suo grande amico di merende.

Dopo aver visto Report (sul caso kazako) non mi stupirei. E non mi stupirei che la Bonino, che abbiamo ormai capito far parte della Cupola Internazionale Politico-Finanziaria, non avesse nulla da obiettare in proposito.

antonella g. Commentatore certificato 26.11.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento

MARIO DRAGHI

La maggior parte della gente sa solo che è italiano ed a capo della Banca comune europea, dopo essere stato capo di Bankitalia (unione di banche private che dà gli ordini all’economia italiana).
Ma si dovrebbe sapere che non esiste una Europa come unione di popoli, esiste solo un’Europa come unione di banche per fare gli interessi delle banche e che:
-Draghi è stato presidente del Financial Stability Board, organismo che controlla la finanza mondiale
-dal 1984 al 1990 è stato direttore esecutivo della Banca Mondiale (uno dei tre membri della Troika che ci sta uccidendo)
-ha fatto parte del consiglio d'amministrazione di diverse banche ed aziende come Eni, IRI, Banca Nazionale del Lavoro e IMI
-è stato Presidente del Comitato Privatizzazioni ed è stato artefice delle più importanti privatizzazioni delle aziende statali italiane, avendo ricoperto diversi incarichi nel Ministero del Tesoro durante gli anni '90
-dal 2002 al 2005 è stato vicepresidente e membro del consiglio direttivo della Goldman Sachs, una delle più grandi banche d’affari del mondo

E ora rispondete: quali interessi credete siano tutelati da da Draghi? Quelli del sistema finanziario internazionale o quelli del popolo italiano?
E quando, poco tempo fa, a casa di Scalfaro si sono riuniti Draghi, Napolitano e Letta, di quali interessi pensate abbiano discusso?
Del resto, basta non avere gli occhi fasciati dalla tessera di partito, per vedere in quale direzione sono andate le riforma di Monti o Letta, in che direzione vanno i 100 punti di Renzi e in quale senso si muova l’influencer Scalfari come grande manipolatore dell’opinione pubblica. E non è ultra-destra questa….!
E ora provate a pensare: come mai, tra tanti soggetti politici italiani, costoro odiano solamente Grillo e sentono il Movimento di democrazia diretta dei 5stelle come il maggior pericolo per la loro sicurezza?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 26.11.13 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parliamo chiaro:
Intanto l'Ue(Germania in testa)con la Bce e Draghi,diretta emissione del Bilderberg,ha dissanguato la Grecia,ma non ha voluto il suo fallimento finale,perché il debito pubblico greco (110 mld) è prevalentemente in mano a banche tedesche
Ed è per questo che la Grecia,per quanto i suoi bambini svengano per fame,è stata obbligata a spendere 10 mld in armi(tedesche)
Ma l'Ue non avrebbe retto nemmeno alla crisi greca se fosse stato decretato il default
Si pensi che il debito della Grecia è minimo in confronto all'Italia e che all'inizio avrebbe potuto essere salvata con soli 5 mld che la Bce ha negato,mentre ha regalato 16.000 mld all'1% di interesse alle banche per le loro speculazioni finanziarie sugli Stati
Si pensi che basterebbe che la Bce prestasse direttamente agli Stati senza la mediazione delle banche e all'1% come alle banche per ridurre immediatamente il debito e salvare l'Europa
Si pensi che,mentre il debito della Grecia è piccolissimo in valore assoluto,l'Italia ha il 2° debito più grande del mondo,più di 2000 mld di €! Ma questo immane debito pubblico è per metà in mano a banche straniere,per cui se falliamo noi,falliscono anche loro e fallisce l'intera Unione europea
Dal che si deduce che continueranno a succhiarci il sangue fino alla morte e appoggeranno capi di governo come Monti,Letta o Renzi,che sono loro esecutori e porteranno avanti manovre di indebitamento sempre più grandi,senza mai fare risparmi sugli spechi pubblici,senza mai razionalizzare l'enorme macchina dello Stato,senza mai fare sviluppo ma con progressive liberalizzazioni di tutto l'esistente(vd Letta che vuol vendere azioni dell'Eni e altri enti statali),di progressivi tagli allo stato sociale,come quelli che Renzi ha in programma,di privatizzazioni selvagge,di vendita di beni comuni come l'acqua,di tagli ai nostri diritti e alle nostre tutele e di cancellazione della Costituzione democratica sostituita da un corpo di leggi neofasciste
Ma è questo che vogliamo?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 26.11.13 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*Mi sembra che l'obiezione più forte sulla democrazia diretta in Islanda sia che ha solo 320.000 abit.ed è un paese di scarse risorse

E allora la Svizzera?

Di abit.ne ha 8 milioni,è uno dei Paesi più ricchi al mondo e ha molte più differenze interne e difficoltà di base di noi:4 lingue ufficiali e molti dialetti,molte etnie,5 religioni maggiori e altre minori,3 regioni culturali diverse,26 cantoni sovrani con spiccate differenze,74 montagne sopra i 4000 m. e il 22,7% di immigrati(più di ogni Paese europeo)
Tra gli stati moderni,la Svizzera è il solo, oltre all'Islanda,ad avere la Democrazia diretta e ciò da più di 30 anni
Non ha un Capo di Governo né un Presidente della Repubblica e non ha certo le pesantissime spese istituzionali dell'Italia.Il Parlamento non è formato da politici professionisti.Le Camere federali si riuniscono 4 volte all'anno per 3 settimane.Questo permette ai parlamentari di lavorare come comuni cittadini,sono politici part-time (di milizia)e ai cittadini svizzeri sta bene così perché sono convinti che i parlamentari lavoratori siano più vicini ai problemi della gente,in quanto fanno parte del mondo del lavoro e possono portare al governo la loro esperienza professionale.Non sono una casta a parte come qui
I partiti in Svizzera hanno solo la funzione di movimenti di opinione,non hanno la minima somiglianza con i partiti italiani né hanno certo il loro potere,sono solo raccoglitori delle opinioni dei cittadini,ma sono i cittadini che hanno la sovranità ed esercitano il potere delle scelte di governo.La politica estera è neutrale da 5 secoli.Ha un esercito di milizia ed è vietato agli Svizzeri fare i mercenari
La Svizzera ha chiesto ai cittadini se volevano aderire all'Unione europea ed essi hanno risposto di no,per cui si è limitata a fare accordi bilaterali con l'Ue e dal 2005 ha aderito agli accordi di Schengen sulla libera circolazione di persone e merci
La sua moneta sovrana è il franco svizzero ed è una delle più stabili del mondo

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 26.11.13 06:34| 
 |
Rispondi al commento

nell'apprendistato dell'attesa 14 anni che noi italiani attendiamo il referendum sull'EURO...una maledizione mista a corruzione dove un gruppo di scellerati in cambio d'interessi e mazzette a sbafo ci hanno dato in pasto agli usurai svendendosi la carne delle nostre anime agli imprenditore dell'orrore...incaprettandoci con una transumanza coatta ci hanno caricati sui camion della nefandezza per farci chiudere nei lager del debito...l'usuraio EUROPA capeggiato dalla germania e francia in associazione criminale con le banche di cui fanno parte ci hanno marchiato a sangue...perche' NOI ITALIANI non abbiamo fatto il REFERENDUM sull'EURO come in tutti i paesi civili???il fottere ardente del NUOVO ORDINE MONDIALEdove i burattini pagliaccidei nostri osceni partitisono dei SERVI con l'indole tattuatasvendendosi il culo marcioin cambio di una poltrona intrisa di peccati...VIVA VIVA VIVA L'ISLANDAVIVA VIVA VIVA ANCORA L'ISLANDAl'usuraio EUROPA non ha piu'i mezzi per superare la crisi europeada loro creata per lo sfruttamento dell'umanita'dov'e' il capozona per denunciarliper CRIMINI CONTRO L'UMANITA"??VIVA VIVA VIVA L'ISLANDAVIVA la nazionalizzazione delle BANCHElo sciacallo che ha creato l'azzardole bische clandestine travestite in borsein spread in bund in debito pubblicogli interessi trappola mortaleVIVA VIVA VIVA L'ISLANDAVIVA la cacciata degli strozzinila chiusura di banche complici della nostradisperazione infinitaVIVA VIVA VIVA L'ISLANDAmodello sano da seguireda insegnare nelle scuoleda esALTARE in ogni occasionela cacciata delle banchedell'usuraio attaccato al collodelle famiglie degli operaidelle nostre aziende commercisalute trasporti sanita'inquinamento sistema pensionisticoVIVA VIVA VIVA L'ISLANDAche ha smantellato il circolo viziosodi debito interessi occupazionedella propria terra che era diventatouna sorte di campo di concentramentodove siamo chiusi tutti noi europeiin celle fetorenti dello strozzinaggio...

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 26.11.13 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Viva l'Islanda Petrus-Unicum 164
28 febbraio 2013 alle ore 2.26
Viva l'Islanda


nell'apprendistato dell'attesa 14 anni che noi italiani attendiamo il referendum sull'EURO...una maledizione mista a corruzione dove un gruppo di scellerati in cambio d'interessi e mazzette a sbafo ci hanno dato in pasto agli usurai svendendosi la carne delle nostre anime agli imprenditore dell'orrore...incaprettandoci con una transumanza coatta ci hanno caricati sui camion della nefandezza per farci chiudere nei lager del debito...l'usuraio EUROPA capeggiato dalla germania e francia in associazione criminale con le banche di cui fanno parte ci hanno marchiato a sangue...perche' NOI ITALIANI non abbiamo fatto il REFERENDUM sull'EURO come in tutti i paesi civili???il fottere ardente del NUOVO ORDINE MONDIALEdove i burattini pagliaccidei nostri osceni partitisono dei SERVI con l'indole tattuatasvendendosi il culo marcioin cambio di una poltrona intrisa di peccati...VIVA VIVA VIVA L'ISLANDAVIVA VIVA VIVA ANCORA L'ISLANDAl'usuraio EUROPA non ha piu'i mezzi per superare la crisi europeada loro creata per lo sfruttamento dell'umanita'dov'e' il capozona per denunciarliper CRIMINI CONTRO L'UMANITA"??VIVA VIVA VIVA L'ISLANDAVIVA la nazionalizzazione delle BANCHElo sciacallo che ha creato l'azzardole bische clandestine travestite in borsein spread in bund in debito pubblicogli interessi trappola mortaleVIVA VIVA VIVA L'ISLANDAVIVA la cacciata degli strozzinila chiusura di banche complici della nostradisperazione infinitaVIVA VIVA VIVA L'ISLANDAmodello sano da seguireda insegnare nelle scuoleda esALTARE in ogni occasionela cacciata delle banchedell'usuraio attaccato al collodelle famiglie degli operaidelle nostre aziende commercisalute trasporti sanita'inquinamento sistema pensionisticoVIVA VIVA VIVA L'ISLANDAche ha smantellato il circolo viziosodi debito interessi occupazionedella propria terra che era diventatouna sorte di campo di concentramentodove siamo chiusi tutti noi europeiin celle

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 26.11.13 03:08| 
 |
Rispondi al commento

La colpa di cui continuate a macchiarvi é qualcosa che va molto al di lá
della vostra capacitá di comprensione.
É una colpa non contemplata in nessun codice di giustizia e in nessun tribunale,
al di fuori della giustizia morale della quale avete deciso di privarvi,
di chiamarvi fuori.
Eppure rendersi responsabili,
attraverso i vostri comportamenti,
le vostre decisioni,
di quante persone domani mattina si sveglieranno dovendo ammettere a se stessi di aver perso la speranza,
dovrebbe avere un peso morale talmente grande e insopportabile
anche su di voi,
che da quella moralitá vi siete chiamati fuori,
della quale continuate a pensare di poterne fare a meno.
Riuscire a far spegnere quel lumicino,
che fino a qualche tempo fa era una delle ultime cose gratuite anche per i piú disgraziati,
riuscire a far spegnere la luce che pareva intoccabile,
che ognuno credeva fosse ľunica cosa rimasta intoccabile una volta perse tutte le altre per strada...
Uccidere la speranza degli individui é divenuto di fatto il crimine
contro ľumanitá per eccellenza,
il genocidio inaccusabile del nuovo millennio,
farne morire quanti piú possibile dentro risparmiandosi
di doverli ammazzare fisicamente o internarli in lager
per poi gassarli o bruciarli nei forni.
Avete deciso,
cosa piú abberrante e inimmaginabile,
di trasformare ľintera societá in un lager costruito tutt´attorno.
Vedere chi ha perso anche la speranza é penoso,
cosí come penoso é renderti conto di averla persa...
E fa ancora piú rabbia vederla persa,
o addirittura mai avuta,
in tanti ragazzi giovani giá crudi,duri e disillusi a vent´anni.
Vivere ogni giorno come se fosse ľultimo,
senza nessuna certezza del domani,
o é frutto di una libera scelta o é la condanna piú dura,
il prezzo piú alto...
Puoi chiederlo a chi é convinto di aver vissuto piú vita di quella che gli resta...

Chiederlo a chi la vita ce ľha ancora tutta davanti eqiuvale a riconoscersi diritto e potere

CONTINUA...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 26.11.13 02:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' Islanda non ha l' euro e si guarda bene dall' entrarci.
Hanno capito come funziona e la sovranità monetaria la difendono con le unghie e con i denti.
Se ci fossero entrati, a quest' ora starebbero come i greci.

gianluca ambrosi 26.11.13 02:39| 
 |
Rispondi al commento

Bush e' stato uno dei piu' grandi Terrorizzatori
della storia.
Bisogna risalire a Nerone per trovare qualcosa di simile.

Obama invece e' uno dei piu' grandi UNTORI della storia.
Ha infettato forse milioni di pc, quasi distruggendo
l' industria...
Bisogna risalire a Caligola per trovare qualcosa di simile...

Cosi' sono diventati migliori i BRIC, solo loro possono SALVARE IL MONDO.

Fabrizio Salvini 26.11.13 02:30| 
 |
Rispondi al commento

avanti verso il 51%

gianni rinaudo, bra Commentatore certificato 26.11.13 02:15| 
 |
Rispondi al commento

NORDICI - ARIANI

Si dice che I Pleiadiani siano parenti lontani della razza umana. Sono gli antenati della razza responsabile
della creazione genetica degli esseri umani. Hanno uno sviluppo spirituale più elevato degli umani. Hanno
capelli biondi e pelle chiara e sono alleati della confederazione spaziale ed intergalattica. Alcuni pleiadiani
sono sottomessi ai grigi essendo stati rapiti da bambini o essendo discendenti di rapiti; questi sono stati
allevati e addestrati dai grigi come loro schiavi. I Pleiadiani hanno avuto in passato molti contatti con i
terrestri ma di recente hanno sospeso le loro visite alla Terra a causa di una legge spaziale che vieta loro di
interferire nel destino delle altre razze, a meno che queste non mettano in pericolo le altre specie della
galassia. Se ci dovesse essere la minaccia di una guerra nucleare essi interferirebbero allo scopo di
scongiurarla. I Pleiadiani hanno più volte messo in guardia i governi terrestri dal pericolo rappresentato dai
grigi.

viviano vvu detto copiancolla 26.11.13 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e va bene dai.me la sono inventata:solo i politici possono fare millantato credito?

vito asaro 26.11.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento

tanti anni fà,volendomi inserire in politica e,sapendo come andavano le cose,creai un falso curriculum nel quale dichiaravo che avevo compiuto un paio di rapine,che avevo esercitato lo sfruttamento della prostituzione e che facevo regolare uso di stupefacenti.dopo alcuni giorni fui convocato dal segretario il quale mi disse:sei stato accettato ma,inizierai dal basso.qui c'è gente che ha molti più titoli di te.

vito asaro 26.11.13 01:32| 
 |
Rispondi al commento

IL DELINQUENTE PASSA ALLE MINACCE???
Non votate la mia decadenza o ve ne pentirete con i vostri figliiiiiii????? (vabbè io figli non ne ho ma le minacce mi fanno davvero girare le così dette.
Però stare "all'occhio" come si suol dire, non è che si è messo d'accordo con PUTIN (ora in ITALIA) ed in caso della sua decadenza farà bombardare l'ITALIA dai RUSSI????????
OOOPPPPPSSSSS che ipotesi preoccupante.
Acci, però gli stà proprio sulle ba... al DELINQUENTE finire a pulire i cessi, eh?

mario 26.11.13 01:21| 
 |
Rispondi al commento

il pd fa cosi schifo da far apparire accettabile,persino,uno come berlusconi.


non capisco perche il povero silvio se ne deve andare e,tutti gli altri debbono restare.non ha fatto niente di diverso dagli altri polici.ha rubato?beh citatemi un solo politico che non ha rubato.ha trombato?beh,citatemi un solo politico che non abbia trombato gli italiani.ha fatto compravendita di senatori.beh,i senatori che non si sono venduti,non l'hanno fatto perchè nessuno li comprava ma,loro,andavano in giro col cartello "vendesi"appeso al collo.io quasi quasi gli voterei a favore.va bene va bene.cominciamo a cacciare lui.dopo cacceremo anche gli altri.una cosa,però,mi dispiace:che a cacciarlo saranno quelli che,almeno quanto lui,meriterebbero di essere cacciati.ma,forse è anche fortunato.lui verrà semplicemente cacciato.mi sà che i suoi compari,oltre ad essere cacciati,prenderanno anche delle belle mazzate.


Quando si parla di banche e di cittadini, il discorso è sempre come il nome di un noto gruppo folk islandese: Of Monsters and Men. Un proverbio islandese spiega come liberarsi della dittatura degli eurobankster: “Se ti sei perso in una foresta, alzati e ritroverai la strada.” E che fare dei mostri? Semplice: basta spedirli su un bel ghiacciaio, dove potranno fare dei lunghi discorsi sulla stabilità e sullo spread ai Troll, quelli originali!

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.13 00:58| 
 |
Rispondi al commento

nippur62

Bell'articolo peccato che c'è una piccola differenza tra l'Islanda e noi loro hanno la sovranità monetaria noi no !!!!!

Per i nostri politici sarà dura mandarli a casa c'è troppa corruzione apicale e ho paura che anche se ci saranno nuove elezioni si sono attaccata con il sedere alla poltrona con l'attak.
L'unica sarà defenestrarli con tutta la sedia.


nippur 6. Commentatore certificato 26.11.13 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile! Ho sentito MICAELA Biancofiore dire una cosa VERA ! Le donne , quelle che se lo possono permettere, si danno (non solo a letto) maiale ricco e potente magari anche vecchio. Piazzapulita. Grande sollevamento ed indignazione delle donne della sinistra che dicono che non è così! Ecco la presunta superiorità morale della sinistra! Quella classica, non la vera sinistra , il m5s. Basta guardare l'estetica delle donne di partito e le nostre. Non è vero! Una renziana Boschi è lì , ma ci poteva essere anche una bruttona. Una Bersaniana Moretti, è lì ma ci poteva essere anche una bruttona... Devo continuare la lista? Una Berlusconiana Mara Carf, Laura comi ... è lì ma ci poteva essere anche una bruttona. In trasmissione l'unica voce che ha solidarizzato con Biancofiore è stato Busi dicendo "ma sapete in quante ci hanno provato anche con me"? :-)
ITALIA IPOCRITA.

Max Della Serietà, Campi Bisenzio Commentatore certificato 26.11.13 00:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'round midnight

A volte il freddo si trasforma in gelo
non bastano più cappotti e coperte di lana
te lo porti dentro e lo ravvivi ogni giorno
Lo alimenta quello che vedi, quello che si sente
lo percepisci, avvolge di brividi la tua mente

Se cammini per la strada è un orrore continuo
tutte quelle sagome scure e veloci, quasi fantasmi
e lo sferragliare di tram e vetture sconosciute
vociare veloce e inconsistente sul marciapiede
il cuore duole perchè l'occhio vede e crede

Difficile pensare di fermare questa pazzia
la frenesia che abbiamo creato ora c'imprigiona
non c'è libertà di scelta in questa strana vita
se fai un passo indietro niente è più banale
perchè lo noti...ora è solo un girone infernale


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 26.11.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Buona notte a tutti,e ascoltate questi di saggi:

http://www.youtube.com/watch?v=Hd_EVVXp0_4

marco s. Commentatore certificato 26.11.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Gli islandesi sono molto piú educati di noi, perció loro non si sentono rappresentati da nessun politico del calibro dei nostri (lo sbancherebbere subito).
É questione di onestá ed educazione.
Ci superano!!
Saluti

Coriolano Rossetti 26.11.13 00:30| 
 |
Rispondi al commento

OT

(*****************TUTTI*A**GENOVA****************)
(************************************************)
(********************V*3**DAY********************)
(************************************************)
(******************1°**DICEMBRE******************)
(************************************************)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)
(************************************************)
(*****W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/*W*M*****/****)

Benvenuti a Genova sarà un gran giorno x tutto il M*****

buona notte blog da nessun copy


nessun copy 26.11.13 00:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

no no.spengo tutto.non voglio seguire più niente.mi viene voglia di sparare ma,non ho mai fatto male neanche a una mosca per cui,mi viene l'ulcera......come si può sopportare cuperlo che denuncia il fatto che neggli ultimi trent'anni c'è stata una redistribuzione dal basso verso l'alto e che si è fatta una politica a favore dei ricchi?GRAN FIGLIO DI PUTTANA:CI SEI STATO TU E IL TUO MALEDETTO PARTITO NEGLI ULTIMI TRENT'ANNI.SEI STATO TU E IL TUO MALEDETTO PARTITO A FARE QUELLE COSE CHE STAI DENUNCIANDO.....LI VOGLIO IN GALERAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.


vespa ora sta spiegando, su rai 1, che la presenza del pubblico è eccessiva nell'economia italiana, e che quindi il governo fa bene a svendere ENI e C.

Sembra quasi che che gli italiani facciano un affare con le svendite della cosa pubblica!
Ma perché prendono in giro, così pacchianamente?

-----------------------------------------

Non posso esercitare i miei diritti né adempiere ai miei doveri di
cittadino.

La mia etica sta traslando.

Ad ogni azione c'è una reazione uguale e contraria.

Non me ne fotte più un cazzo della legalità né dell'Italia!

gennaro esposito 26.11.13 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando la casta non si muove per il suo interesse
blocca lo Stato per il suo totale disinteresse
alla fine si accorge che di denaro ha vuote le
Casse e pur di non ripagare fa aumentare le tasse
Questo è lo sbaglio nel tenere le poltrone fisse
poi sono tutti lì solo per controllarsi le mosse
fosse per me scaverei loro tante grandi fosse
non prima di averli riempiti ben bene di percosse
perchè sono loro i responsabili di tante casse
migliaia di morti con le camicie nere e rosse...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 26.11.13 00:14| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE L'INTRUSIONE DAL POST:
lettera aperta all'illustrissimo Umberto Rapetto.
Certo della totale condivisione di questa mia umile missiva del popolo italiano,sono a scrivere allo stimato,(purtroppo)ex colonello della Guardia di Finanza.Ex perche'l'onesto colonello dopo una vita dedicata nell'adempiere al suo pregiato lavoro,combattendo le vere evasioni fiscali,e' stato costretto a dimettersi,(per cause solo immaginabili),per il fatto di aver aperto,dopo un esimio operato,un'inevitabile e dovuta denuncia ,verso le lobby del gioco d'azzardo,per una gigantesca evasione fiscale senza precedenti a discapito di tutti i sempre,defraudati cittadini italiani,con l'evidende complicita'dei politici attuali che vogliono continuare a governare senza essere stati eletti,o meglio eletti appositamente dalle stesse lobby,alla faccia di tutti gl'italiani che non contano piu'nulla,in questo defunto stato,dichiaratamente trasformato in una dittatura vera e pura.Sarebbe gradito che tutti i sostenitori del m5s,prendessero in considerazione,verificando e consultamdo il certo rispettabile ex colonnello Rapetto,la prospettiva di candidare lo stesso,un orgoglioso onorevole parlamentare del m5s, cosicche'si possa restituire un segnale chiaro e deciso di contrasto allo scempio di un sistema politico marcio e corrotto.Aumentando,cosi'la gia'vincente e magneficente rosa dei nostri rappresentanti in parlamento.Speranzoso del raggiungimento della missiva al Sig.Rapetto,possa trovare affinita',ideologiche e culturali nel nostro movimento,attendiamo con orgoglio il suo presidio parlamentare,riscattando cosi'ulteriore giustizia sociale di proprieta'esclusiva dei cittadini italiani,e non dei politicanti mafiosi che ci hanno portato alla rovina,con le loro persistenti avidita',vili,meschine e colluse.Carissimo Rapetto l'aspettiamo con assoluto rispetto e stima.Firmato:un cittadino esasperato che desidera l'utopico ritorno di normalissime istituzioni,oramai inesistenti e sostituite dalla mafia.

walter messa 26.11.13 00:13| 
 |
Rispondi al commento

DA REPUBBLICA.IT

"Berlusconi: 7 testimonianze nuove
E scrive ai senatori Pd e 5Stelle
"Rinviate o vi pentirete coi figli""

Alle 00:05 ho letto questo titolo sul sito di repubblica.it.

Come napoletano la prendo per una minaccia mafiosa.
Non so cosa abbia detto realmente, ma repubblica.it, con questo titolo, me la racconta così. Ma che vuole dire?

-----------------------------------------

Non posso esercitare i miei diritti né adempiere ai miei doveri di
cittadino.

La mia etica sta traslando.

Ad ogni azione c'è una reazione uguale e contraria.

Non me ne fotte più un cazzo della legalità né dell'Italia!

gennaro esposito 26.11.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ai 5 stelle: "non votate la mia decadenza o ve ne pentirete coi vostri figli"

AHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAAHHA

Gianni C 26.11.13 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Tra i ladroni che vengono da fuori e tra quelli che abbiamo in casa da anni....da chi si inizia ?

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 26.11.13 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Quando un Paese non ha sovranità e valori su se stesso e per se stesso tutto può accadere. Lo vediamo già nelle famiglie, dove si vendono i figli contro la loro volontà, forti di una posizione di predominio. Qui non abbiamo più nessuno al timone, questo è uno Stato lasciato andare alla deriva, i comandanti sono tutti sotto coperta a gozzovigliare.
A loro poco importa se a breve la Nave si arenerà o si frantumerà su scogli di mari internazionali, Loro hanno già preparato la scialuppa personale con tanti Viveri dentro. Poi, saliti sopra, passeggeri ed equipaggio possono anche crepare... (de'ja vù)....
Oltre a questo siamo senza grandi risorse energetiche, acqua sì, tanta a volte, ma spesso inquinata, al pari di tante coltivazioni attivate su discariche, le aziende importanti o se ne sono andate oppure sono state svendute, niente di rilevante è più italiano, ci resta solo il marchio: Made in Italy, anche quello ormai presente su tutte le patacche bulgare o stampate sulle cineserie.....

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 25.11.13 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa aspettiamo a riprenderci l'Italia dalle mani di questi fetenti?
Il 7 % degli italiani NON HA DI CHE MANGIARE!!!
CAPITO?
HANNO FAME!!

john f. Commentatore certificato 25.11.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Islanda e Italia,una sottile differenza:
in Islanda:
hanno debellato il Governo corrotto
hanno la moneta,Corona
il popolo è "avanzato";
il popolo islandese si è liberato dalle catene;
e l'Italia Paese ricco di risorse,è indietro perchè?!
in Italia abbiamo:
l'Euro
la Casta
un popolo di esseri inerziali servili alla Casta,
e Berlusconi.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Guardare queste cose fa un gran male al cuore (la povera gente, ora su piazza pulita, che non ha da mangiare). Maledetti!! Altro che parlare di quel bassotto catramato!

Edo M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 23:51| 
 |
Rispondi al commento

spero che non invitino aldo busi da nessuna parte.
stasera da vermigli era completamente imbizzarrito ed asseriva che gli adolescenti le fanno di cotte e di crude dal punto di vista sessuale.(Ciò era scaturito dalla libertà o meno del nano di farsi le minorenni- il caso ruby).
questo è intollerabile, andasse a farsi fottere , ma lasciasse stare il mondo dei minori. spero di poter essere smentito.

john f. Commentatore certificato 25.11.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

grissino fassino eletto nel cda della cassa depositi e prestiti: abbiamo una cassa. chissà se ci metteranno a svuotarla tanto tempo come MPS! ci vuole subito un tribunale per processarli tutti.

Salvatore Manganaro (smanga75), Genova Commentatore certificato 25.11.13 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'Islanda è un'isola
intorno ha assai più mare e meno costa
certo non è lunga come la nostra penisola
soprattutto perchè lassù non han la Casta
Qui da noi per i Lavori ci vuole la busta
e lassù al nord non sanno quanto ci costa
noi abbiamo politici e banchieri, ma ora basta
anche da noi bisogna trattarli con la frusta
anche a cacciarli sarebbe bene, tutti in un cesta
prima che al nostro paese non si faccia la festa e di questo bel quadro non ci rimanga una crosta

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 25.11.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

L'Islanda è diventata ormai un mito.

Il mito contiene la metafora di alcune verità che possono essere applicate in altri contesti, ma occulta le ombre che potrebbero togliere luce a queste "verità".

Senz'altro positivo l'esempio di far fallire le banche e di ampliare sul web la base partecipativa per la riscrittura della Costituzione:positivo ed esportabile in altri contesti nazionali.

Le ombre invece consistono nel fatto che l'Islanda è stata "aiutata" nel suo pagamento del debito estero nei riguardi dell'Uk e dei Paesi nordici.

E'riuscita ad ottenere prestiti vantaggiosi dal Fmi e dalla Russia.Inoltre,i suoi beni immobili ipotecati,sono risultati impignorabili perchè di scarso valore a livello internazionale.Il suo debito non è ancora estinto.

Altri due fattori hanno favorito la sua ripresa: l'indipendenza energetica e il fatto di non aver firmato i Trattati europei per la regolamentazione del'Euro.Cioè non si è mai trovata nella posizione di essere ricattata.

Infatti,l'Islanda è uno dei tanti Paesi che,pur appartenendo alla Uem,ha mantenuto la sovranità sulla corona islandese e quindi, dopo il default, ha potuto svalutare a volontà senza i veti della Merkel.

La situazione di default in Grecia è stata, ed è tutt'ora,disastrosa perchè incatenata all'Euro, insufficiente dal punto energetico e ricca di beni appetibili.Stesso discorso per l'Italia,sulla quale si concentrano gli appetiti delle lobbies affaristiche.

L'Islanda non è mai stata una grassa preda per gli speculatori internazionali, nè si trova in una zona di interesse strategico. In poche parole le è stato concesso di sopravvivere.

Più che l'uscita individuale dall'Euro, auspico un'intesa fra i Piigs affinché siano ridiscusse le modalità di permanenza nella moneta unica. E se la Frau non è d'accordo, nessuno le impedisce di coniare il vecchio, forte,Marco teutonico:vedremo poi che fine faranno le esportazioni tedesche!

Il modello Islanda non è facilmente praticabile per i Paesi mediterranei.


Il nuovo Centro Destra di Alfano non è un partito legale!

Non sono registrati come partito, non sono stati eletti da nessuno ma manifestano il supporto al governo Letta dicendo che senza di loro il governo delle larghe intese finirebbe!

Ma siamo fuori di testa?

Il governo delle larghe intese nacque con il PD-L cioè almeno fu eletto dalla gente...ora c'è stata la scissione perciò non sono neanche un partito legale ne sono stati votati da nessuno e sono li ! Stesso vale per il nuovo Forza Italia!

Il Governo Letta è un governo abusivo visto che il Nano non lo supporta piu con i suoi scissionisti Forza Italia e per il fatto che nessuno ha votato Forza Italia recentemente!

Il nuovo Centro destra di Alfano non esiste legalmente ne è stato votato da nessuno perciò come fa a dare il supporto al governo Letta?

L'unico modo per il Nuovo centro Destra puo dare il supporto al Governo Letta è di andare alle elezioni prendere voti intorno al 30% solo poi possono formare o supportare un governo!

Ora sono li con i voti del vecchio PD-L che di per se è discutibile che siano al governo visto che il M5S è ha preso piu voti di tutti gli altri partiti da solo alle ultime elezioni!

Il governo Letta è finito visto che nessun partito Legale o che è stato eletto lo supporta dato che Alfano esiste solo come ministro ma nessuno lo ha eletto come si presenta adesso cioe da Nuovo centro Destra..

La Nostra costituzione permette questo?



O.T.

Grande Milena Gabanelli, e si, bisogna dare a cesare quel che è di cesare!!
Il Sig. nano è immischiato in affari col dittatore cazzaco, quindi la moglie del povero dissidente ha goduto in pieno di essere mandata nelle mani del boia in soli 5 giorni invece che 1 anno e mezzo.Angiolino non ne sapeva niente(Già conosciamo la gigura di merda mondiale che abbiamo fatto).
Il sig. nano condannato ha fatto il ricatto morale al PDmenoL ed al MoV5Stelle sulla certezza della sua condanna.
Credo personalmente che possa togliersi dalla scena politica lui ed il suo ridicolo partito.
Il M5Stelle non avrà niente da rimpiangere per se e per tutte le generazioni a venire.
Piuttosto il nano pensasse a tutte le condanne che ha ed avrà ed ai suoi figli, nipoti e pronipoti e non ci rompesse più i coglioni..
Infine , mi sembra stranamente coincidente con la sua cacciata da senatore, la visita in italia dello zar di tutte le russie, grande amico suo.
meditate...

john f. Commentatore certificato 25.11.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Quelli hanno governanti seri, mica come i nostri che cambiano il nome all'IMU con l'IUC ( Imposta Uguale Come prima )e poi dicono di aver cambiato tutto.

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

ma una volta per essere giornalisti non era quantomeno necessario saper scrivere? questo sembra scritto da un cane, dal punto di vista grammaticale... va bene che uno vale uno, ma la mediocrità professionale no eh

jac 25.11.13 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se sei a conoscenza di possibili forme illecite su appalti, episodi di corruzione, disastri perpetuati a livello ambientale, abusi e soprusi,truffe o frodi, e vuoi denunciarli all’opinione pubblica ma hai dei timori per la tua incolumità o per possibili ripercussioni, con IRPILEAKS la trasmissione delle informazioni raggiunge un livello di sicurezza tra i più alti oggi esistenti.
IRPI (acronimo di Investigating Reporting Project Italy) ha messo a punto la piattaforma IRPILEAKS per favorire la condivisione di informazioni ‘sensibili’ da parte di una fonte che preferisce restare anonima o che,considerato il contenuto delle informazioni in questione, richiede un certo livello di sicurezza nella trasmissione e nella gestione della comunicazione.

IRPILEAKS, basandosi sul software Globaleaks, progettato dal Centro Studi Hermes, permette proprio questo.

Accedendo a IRPILEAKS verrai reindirizzato alla piattaforma con cui è possibile inviare ai membri di IRPI informazioni e documenti in forma assolutamente anonima.

Per dettagli e maggiori informazioni accedere al link sottostante

http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/eventi-e-iniziative.php

Mario A 25.11.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Molto istruttivo!!
vittorio spera milano

vittorio spera, milano Commentatore certificato 25.11.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

_____HOLA BASE_____ O.T. senza nessun punto esclamativo.

Ho visto come, a volte, vengono maltrattati gli anziani,
sfruttati, abbandonati.

Io ho cercato di fare quel che potevo per mia Madre.
Non so quando smetterò di piangere in questa fredda serata.

E voi abbiate cura dei vostri genitori, vi prego.

Tranquilli io sto bene, forse. Ciao.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

------------CHE COSA E' LA FELICITA'?--------------

La felicità e ridestinare l'uso degli stadi di calcio a prigioni per "lungodegenti".

La felicità è chiudere le frontiere di cielo, di mare e di terra e indagare quelle 3000 famiglie, tra parenti ed affini fino al 3° grado, di coloro che hanno avuto funzioni di Governo, degli ultimi 30 anni.

La felicità è rinchiudere tutti quei soggetti appartenenti alle note famiglie, parenti ed affini, negli stadi di calcio, ridestinati ad un uso, finalmente "sociale".

La felicità è recuperare gran parte dell'"argenteria di famiglia" degli italiani ed i frutti procurati in questi anni.

La felicità è chiedere a coloro che verranno trovati in possesso di "argenteria degli italiani", di uscire liberi dallo stadio di calcio per "lungodegenti", SOLO A CONDIZIONE CHE SIANO IN GRADO DI INCHIODARE UN BUDINO SUL MURO!

QUESTA E' FELICITA' E NON SURROGATI!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 23:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

COMINCIAMO TUTTI INSIEME AD ANDARE A VOTARE ALLE PROSSIME ELEZIONI IL MOVIMENTO 5 STELLE!! SE NON SBAGLIO AI PRIMI PUNTI DEL PROGRAMMA C'È UN REFERENDUM PROPOSITVO SENZA QUORUM PER TORNARE ALLA LIRA. FACCIAMO TREMARE L'EUROPA TORNIAMO A CRESCERE E POI CACCIAMO LA CASTA!! NON È ROBA DA POCO!! IL PROBLEMA È CHE STORICAMENTE IN ITALIA GLI ANTIEUROPEISTI HANNO FATTO UNA BRUTTA FINE... ALDO MORO, BETTINO CRAXI, ...HANNO DESTITUITO BERLUSCONI CHE HA PUBBLICAMENTE CHIESTO DI STAMPARE...E TREMONTI, DOPO LA DENUNCIA IN TV CHE RIGUARDAVA LA COMMISSIONE EUROPEA DEFINITA UN "COMITATO D'AFFARI", CHE FINE HA FATTO?
PENSATE DI VIVERE IN UN EUROPA DEMOCRATICA? COME SI PUÒ DESTITUIRE UN CAPO DI STATO ( papandreou) CHE CHIEDE ALLA COMMISSIONE EUROPEA DI POTER INDIRE UN REFERENDUM? MA SOPRATTUTTO CHI A VOTATO HERMAN VAN ROMPUY?
SE NON TORNIAMO AD ESSERE UN PAESE CON MONETA SOVRANA I LOBBISTI DEL MONDO SI COMPRERANNO L'ITALIA IN SALDO E NOI PERDEREMO LA NOSTRA IDENTITÀ.
SONO VERAMENTE PREOCCUPATO!!!!!

Roberto Burini 25.11.13 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fanno sempre piacere questi articoli. Gli esempi di espressione della sovranità popolare e della giustizia sono sempre utili per lo spunto che si può trarne. Anche se condivido lo scetticismo di alcuni sull'applicazione di una cosa del genere in Italia (perlomeno con la drasticità, in senso soèpratutto temporale, con la quale i fatti sono accaduti). Tutti parlano bene dei fatti islandesi, pochi accennano alla reazione che i paesi creditori hanno avuto nei confronti degli stessi (tutti i beni islandesi in territorio inglese sono stati sequestrati a titolo di rimborso, lo facessero a noi, dubito che lo stato italiano avrebbe il denaro per risarcire le perdite). Poi naturalmente è anche questione di numeri, noi siamo in 60 milioni e siamo un economia molto più interconessa al mercato globale dell'islanda. Ma il principio è buono ed è giusto portarlo come esempio, pur senza pretesa di fare copia-incolla in italia, se non altro come fonte di ispirazione. Magari non così draticamente, magari non subito, rispettando tutti i se e i ma del caso, bisogna cominciare a pensare ad un modo per recuperare la nostra sovranità nazionale e lottare in Europa per sostenere un cambio di rotta collettivo verso politiche più orientate al rispetto dei popoli. Avviso però, se ho la fortuna di esser letto da qualcuno con risonanza mediatica all'interno del movimento, che queste questioni andrebbero trattate anche diversamente. Il m5s non è solo un movimento ispiratore che può permettersi di dire e sostenere qualsiasi progetto astraendo dalla dimesione della fattibilità. Non sto accusando nessuno, nel senso che ignoro le risposte che il movimento da ai più comuni dubbi che possono essere sollevati alle questioni che sostiene (ma è proprio questo il punto). Secondo me dovete trovare un sistema migliore di comunicazione che consenta di rispondere ai feedback che raccogliete nei vari post perchè sono un irrinunciabile necessità a chiunue voglia sostenere con cognizione una forza politica.

Federico D., Treviso Commentatore certificato 25.11.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un consiglio a Berlusconi e ai suoi adepti, faccia come fanno i monaci tibetani che per protestare contro la Cina si danno fuoco, dai un bel falò.....(con tutto il rispetto per i monaci tibetani)!

stefanodeldoto 25.11.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo articolo!

Fabio Bolis, fabiobolis@yahoo.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Alitalia quasi un miliardo di euro in 4 annnnnnni, ma chiudiamola, la cassa integrazione ci costa di meno

Luca 25.11.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

In Italia sembra che ciò che accade a tuo fratello, al tuo amico o al tuo vicino non ci riguarda. Sembra di vedere un film senza eroi, un documentario di regime, dove la politica si prende gioco della popolazione e la popolazione subisce senza reagire, nn abbassa il capo ma si gira, fa spallucce e continua a farsi i cazzi suoi. L'unica speranza per noi, minchia di popolo, e' che qualcuno ci venga a.... liberare

Pas 25.11.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Il grosso problema in Italia è che nonostante tutti i fatti osceni che succedono nonostante siano documentati con prove e testimonianze, il governo smentisce. Il popolo crede a tutti i ladroni che ci governano. Ancora una volta il popolo sceglie Barabba. Ma sarà possibile che bisogna andare peggio di così perché la gente inizi a capire. Io spero di no altrimenti bisogna iniziare a pensare di andarsene dall'Italia.

Giuseppe ambrosini 25.11.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ha alcun senso paragonare l'Italia all'Islanda. Noi abbiamo problemi, loro no. E se li hanno sono apparenti, dovuti a errori rimediabili e infatti si stanno dando da fare. I nostri sono reali, hanno centinaia di facce, risalgono a decenni fa. Grillo è stato cacciato dalla RAI nel 1986. Pertanto i problemi lui li aveva già ben presenti e di conseguenza risalivano ad almeno 20 anni prima.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

..ma che belli i protagonisti di Report... Eni, Prodi, unicredit, profumo, ..ed anche quelli esteri..... prima o dopo faranno un grande fratello tutt'insieme...sulla corruzione.
Ma che belli...

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 25.11.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

..cassa depositi e prestiti,,,
gli 'ndranghetisti ringraziano..

marco s. Commentatore certificato 25.11.13 21:53| 
 |
Rispondi al commento

ennesima scenata in tv la biancofiore mette il disco per monologo su salvataggio Berlusconi arroganza superbia onnipotenza ormai al declino il berlusconismo dei brunetta gelmini alfani schifani cicchitti e verdini e i santanchè veri manipolatori dei circensi berluscniani in declino il cittadino ricorda le innummerevoli arroganze nei programmi televisivi e cacciate che ha fatto ai giornalisti tv e scherniva il Berlusconi i giovani senza reddito dicendo che le donne dovevano sciegliere persone ricche e benestanti come lui vecchio assaggiatore di giovinette da sacrificare al re caimano dedico al patteggiare tali prestazioni a loro sacrificio di ancelle ben retribuito questo è Berlusconi e il suo essere di esempio in questa italia di cattivi maestre come il caimano che neanche si pente nel solazzarsi piccole fanciulle con il consenso irriprovevole delle madri..che schifo di civiltà svenduta al re,,,,,,delle tv


Vendo il patrimonio pubblico, naturale, storico, industriale ecc alle banche che hanno creato la crisi mondiale.Ogni anno peraltro regalo loro 70 mld di euro perche' la BCE non è acquirente residuale quando basterebbe costruire una struttura tipo Cassa Depositi Prestiti che prenda i prestiti allo 0.25% direttamente dalla BCE.Quindi non girando un soldo perchè li do alle multinazionali (in particolare finanziarie) creo disoccupazione e chiusure di modo che presto i milioni di disoccupati uniti ai disperati che vengono dall'estero si faranno una competizione al ribasso accetteranno lavori sottopagati e sottotutelati. (Spero anche che gli italiani si scannino con questi immigrati così io posso continuare a fare i cazzi che voglio). Proibisco qualsiasi forma di sostegno così i poveracci sono ricattabili e alimento le clientele che mi tengono in vita..no NON SONO UNA DESTRA NEOLATINA. SONO IL PD.

Marco Giannini 25.11.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento

...io non ci saro',ma voglio tenermi .. l a r g o , ...ma fra 50 anni, l'italia se la sarà cavata, da..... berlusconi?

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 25.11.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriamo che accada anche in italia quello che e'accaduto in islanda atraverso il movimento 5 stelle e la democrazia diretta...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 25.11.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

una dedica a scilvio :

La faccia è la prima cosa che si butta via quando la fortuna ti abbandona, il resto della DECADENZA segue in tempi più lunghi.
(C. Bukowski)

e poi a nanna
che si è alzata la bora

:) Notte Blog

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 25.11.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

aho silvio,se decidi per l'atto eroico avvertici.ci sono anche i nostri ragazzi al senato.cosi gli diciamo di starsene a casa.

vito asaro 25.11.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento

quanti anni è durato il processo x i diritti televisivi? 10? 15? e adesso a 2 giorni dal voto sulla decadenza spuntano nuovi testimoni? ma silvio? pensarci un po'prima e soprattutto frequentare piu' assiduamente le aule dei tribunali piuttosto che nasconderti dietro a fantomatiche uveiti non era forse meglio.la verita' è che te la stai facendo sotto e spero che pd e m5s non si prodighino per non fartela scappare. LA LEGGE è = X TUTTI.

vitor 25.11.13 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Con l'imminente uscita di Berlusconi che ha bloccato il Paese per un anno sono sicuro che si possa gettare le basi per un nuovo Rinascimento partendo sicuramente dalle prossime elezioni Europee dove il M5S potrà sicuramente dire la sua dopo i vari sfilacciamenti di tutti partiti nessuno escluso visto che sono solo stati capaci di fare assolutamente NULLA di costruttivo per il Paese per cui l'Italia potrà essere anche una grande Irlanda se si abbatte una classe politica insignificante.

Renzo Grillo 25.11.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Fuori dall'Unione Europea.
Meglio soli che male accompagnati (gli adagi popolari ci azzeccano sempre).

Davide B 25.11.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

nel felice paese di domani

Questa storia non è ancora accaduta, ma accadrà sicuramente domani.
Ecco cosa dice.
Domani una brava, vecchia maestra condusse i suoi scolari, in fila per due, a visitare il museo del Tempo Che Fu, dove sono raccolte le cose di una volta che non servono più, come la corona del re, lo strascico della regina, il tram di Monza, eccetera.
In una vetrinetta un po’ polverosa c’era la parola Piangere.
Gli scolaretti di Domani lessero il cartellino, ma non capivano.
– Signora, che vuol dire?
– È un gioiello antico?
– Apparteneva forse agli etruschi?
La maestra spiegò che una volta quella parola era molto usata, e faceva male. Mostrò una fialetta in cui erano conservate delle lacrime: chissà, forse le aveva versate uno schiavo battuto dal suo padrone, forse un bambino che non aveva casa.
– Sembra acqua,– disse uno degli scolari.
– Ma scottava e bruciava, – disse la maestra.
– Forse la facevano bollire, prima di adoperarla?
Gli scolaretti proprio non capivano, anzi cominciavano già ad annoiarsi. Allora la buona maestra li accompagnò a visitare altri reparti del Museo, dove c’erano da vedere cose più facili, come: l’inferriata di una prigione, un cane da guardia, il tram di Monza, eccetera, tutta roba che nel felice paese di Domani non esisteva più.

Gianni Rodari, Favole al telefono, Einaudi 1962

buona serata blog!

alnair g., roma Commentatore certificato 25.11.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo temo anche io che vinca Renzi...il sistema partitico è cosi radicato negli "italiani" che è difficile convincerli del contrario....i partiti hanno saputo plagiare il popolo italiano. Il M5S è un grande movimento che rappresenta il 25% della popolazione e col 25% non si va da nessuna parte.....l'unica speranza è convincere gli sfiduciati che non hanno votato a votare il Movimento....è qualla la sola unicva speranza...bisogna fare campagna elettorale ed andare in TV ad informare la gente!

Rocco D., Ruvo di Puglia (BARI) Commentatore certificato 25.11.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

ancora sulla cassa depositi e prestiti


""Pd e Lega nel cda della Cassa Depositi e Prestiti, con Fassino e Garavaglia""

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/11/25/pd-e-lega-nel-cda-della-cassa-depositi-e-prestiti-con-fassino-e-garavaglia/790271/


la perdiamo, la perdiamo...presto defibrillatore....:))

mi sa che la battaglia est persa.

adieu mes amis!

paoloest21 25.11.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se personalmente non sono d'accordo di misurare la vita del genere umano sotto questa forma.
La realtà è questa: Irlanda PIL 2012 13 miliardi di dollari Improponibile come raffronto.
Mappa del Mondo del Prodotto Interno Lordo:
Vedete internet.
Serve per renderci conto chi siamo noi italiani, senza materie prime,cosa abbiamo creato e cosa possiamo
fare con le nostre ricchezze.
Abbiamo potere decisionale che non può essere sottaciuto a livello globale. Smettiamo di ridicolizzarci.
Un po' di orgoglio!


Rosa Anna 25.11.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva l'Italia, Una, Libera, Indipendente.
I traditori della Patria, quelli che ci hanno venduti allo straniero, devono fare la fine che meritano (maggioranza o non maggioranza).

Davide B 25.11.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Rivolgiamo le nostre menti al 27 novembre 2013. L'uomo che ha tenuto in scacco il paese - per due motivi sostanzialmente: il potere economico e mediatico, la spudorata capacità di promettere il benessere per tutti in campagna elettorale -, l'uomo che stava per diventare il Presidente della Repubblica con poteri assoluti tali da far impallidire quelli della Regina Elisabetta e company, l'uomo che ambiva a costruire il ponte più lungo del mondo gestendolo come un Lego danese, l'uomo che faceva sognare tante donne e anche tanti uomini che in lui vedevano un esempio da imitare, l'uomo che é stato capace di buttare tutto all'aria per correre dietro a qualche escortina di poco conto, ebbene, lo stesso uomo domani é capace di parlare al Senato in nome della democrazia. L'uomo non se lo aspettava che tutto sarebbe precipitato in fretta e adesso tenta il colpo di coda che sarà un “colpo di teatro”. Non l'ha ancora capito che il gioco é giunto al termine perché l'uomo ha tirato troppo la corda. E tira oggi, tira domani, anche se hai un plotone di avvocati, parlamentari e cecchini di varia natura, la corda si rompe come é successo a Hussein, Gheddafi e a tanti altri. La stessa fine stava per farla Hassad che ha avuto l'accortezza di fermarsi in tempo. Ancora per poco, però, perché questi uomini hanno il cervello ottenebrato dal desiderio di dominare il loro piccolo mondo. Prima o poi ci ricascano. Invece di andarsi a godere la pensione nei paradisi fiscali, che ancora dobbiamo sopportare in nome della democrazia, continuano imperterriti a rompere i… il quieto vivere della gente che, dai oggi, dai domani, alla fine s'in… viperisce! Al 27 novembre 2013.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 25.11.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- IL LETTA -

T'aborro pio Letta; e mite un sentimento
d'inganno e di conflitto al cor m'infondi,
o che solenne come un tartufone
tu menti ai media falsi e conniventi,

o che al giogo inchinandoti contento
la grave opra de l'uomo oscuro secondi:
ei t'esorta e ti punge, e tu co'l lento
giro dè patetici occhi rispondi.

Da l'insipida figura scialba e grigia
blatera lo spento spirto,e come una lagna scontata
lo starnazzar nello sconvolto aer si perde

e del grigio occhio glauco entro la falsa
apparenza si rispecchia ampio e perfido
il profano celar de l'inganno chiaro della tresca.

Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 20:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fruttarò ma a durzo,perchè se nfilava sotto ar tavolino a e feste de arcore? Sopra ce se magna male?

luis p., roma Commentatore certificato 25.11.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA A PERSO LA PROPRIA SOVRANITà DAL MOMENTO CHE HA ADERITO ALL'EURO.
UNA MONETA CHE NON UNISCE ANZI DISUNISCE, PROPRIO PER IL DIVERSO PESO TRA GLI STATI ADERENTI ALL'UNIONE EUROPEA, PENALIZZANDO SOPRATTUTTO I PIù DEBOLI.

M.P. 25.11.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento

e che cazzo,silvio,un pò di dignità.manca,solo,che tu metta in atto un finto suicidio.ehi,silviuccio,in fin dei conti hai,quasi,80 anni:perchè non chiuderla con un bell'atto eroico?ti vendicheresti e,magari,ti rivalutersti agli occhi della gente.


Il Cavaliere ha scritto ai senatori democratici(!?) e 5 Stelle: “Non assumetevi una responsabilità che graverebbe per sempre sulla vostra vita e sulle vostre coscienze e di cui in futuro potreste vergognarvi di fronte ai vostri figli, agli elettori e agli italiani”.

Quindi attendete il “nuovo processo.

“Lasciate che si esprima la magistratura in Italia e in Europa prima di assumere una decisione

In caso contrario vi assumerete una grave responsabilità” e sul Parlamento “ricadrebbe una macchia incancellabile

★★★

Questo tizio proprio non lo capisco...

Ma nn erano 'SIETE TUTTI SOLO DEI POVERI...COMUNISTI!!!' (seguito da un orgasmo viagratico subito dopo).

Ma come fa la gente a ridursi così!?

Mah....

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una mia impressione,ma forse sbaglio:i media si stanno ammorbidendo nei confronti del M5* ?
Si stanno accorgendo che esistiamo ?
Ci chiedono i voti?
Ci stanno per i....re?
Cittadini Pentastellati...... diffidate!
Avanti ,senza se e senza ma(come dice Luca)!
Cerchiamo ogni occasione per sputtanarli in TV
m5* ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 20:40| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE BANCHE SONO VERE E PROPRIE ASSOCIAZIONI A DELINQUERE IN COMBUTTA CON LA POLITICA CORROTTA LORO ASSERVITA E LA TROIKA...L'ANATOCISMO E L'USURA E' LA REGOLA CON CUI STANNO STROZZANDO LA PMI E TUTTI GLI ITALIANI CON MUTUI CHE NEL TEMPO DIVENTANO IMPOSSIBILI DA ESTINGUERE...!!!
GLI IMPRENDITORI CHE SI LAMENTANO DI NON AVER PIU' ACCESSO AL CREDITO SONO DEGLI INGENUI...LE BANCHE NON EROGANO PIU' SOLDI PERCHE' HANNO TROVATO UN MODO ANCORA PIU' LUCROSO E SUBDOLO DI STROZZARE LA POVERA GENTE E CIOE' PRENDERE SOLDI DALLA BCE E POI FARE PROFITTI SUL DEBITO PUBBLICO ITALIANO...QUINDI SULLA PELLE DI TUTTI NOI...!!!
BEPPE COME HANNO FATTO GLI ISLANDESI DEVE ESSERE NEL PROGRAMMA DI GOVERNO DEL M5S LA CHIUSURA DELLE BANCHE PRIVATE.. L'ISTITUZIONE SOLO DI UNA BANCA PUBBLICA E SOLIDALE DEI CITTADINI A FIANCO DEGLI ITALIANI...E' LA PERSECUZIONE GIUDIZIARIA E PENALE DEI BANCHIERI, DEI POLITICI, DEI MANAGER, LOBBY & CO. CHE STANNO SCIENTEMENTE PER I LORO LURIDI PROFITTI MANDANDO UN INTERO PAESE ED UN INTERO POPOLO ALLA ROVINA...CON I MALATI DI SLA SOTTO IL PALAZZO LASCIATI SOLI A MORIRE SENZA NESSUNO CHE LI ASCOLTA...!!!
VA BENE IL V-DAY MA IL M5S DEVE SCENDERE NELLE PIAZZE A FIANCO DEGLI OPPRESSI E DEI PIU' DEBOLI E SFRUTTATI DA QUESTO REGIME AFFARISTICO POLITICO MAFIOSO...!!! E' GIUNTA LORA DELLA RIVOLTA POPOLARE...!!! E IL M5S NON PUO' SOLO COMBATTERE E VINCERE QUESTA GUERRA DA DENTRO AL PALAZZO...CON UNA OPPOSIZIONE SE PURE EROICA E STRENUA...NON BASTA...!!! CI VUOLE LA MOBILITAZIONE DEL POPOLO SOVRANO NELLE PIAZZE...!!! BASTA CON LA RETORICA DELLE "REGOLE ISTITUZIONALI" FATTE DAI POLITICI PER OPPRIMERE IL POPOLO..!!! E'GIUNTA L'ORA DI TOGLIERSI I GUANTI DI VELLUTO ED IMBRACCIARE IL FUCILE...!!!FORZA TRICOLORE O SI VINCE O SI MUORE...!!!!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Grazie cittadino Cappelletti. Di aver portato in aula il discorso di decadenza di Silvio Berlusconi di Cavagliere del Lavoro.Da Padovano mi vergogno di aver votato come Sindaco per due volte Zanonato.

Paolo.T Commentatore certificato 25.11.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

islanda chiama italia e a chi??? a quel pezzo di mmerda di berlusconi, e soci, o a quel coglioncello di letta con i suoi sacrestani?????

aldo delli carri 25.11.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

"Il messaggio di riappropriazione del potere di decidere e della sovranità intesa come idea di partecipazione alla cosa pubblica,
l'idea di costruire un percorso collettivo, è il messaggio più bello e anche più universale che si possa cogliere dall’esperienza islandese.
Passate parola!"

Se mi permettete passo un urlo:

FINIAMOLA DI DELEGAREEEEEEEEEEEEE

Daniela M. Commentatore certificato 25.11.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

ABOLIAMO LE CASSE PREVIDENZIALI PRIVATE.
TUTTI CON L'INPS (A PATTO DI BUTTARE FUORI MASTRAPASQUA....)

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 25.11.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

L'anatema di Berlusconi: "Rinviate voto
su di me o ve ne pentirete coi vostri figli!"

...

Berlusconiiiiiiiiiiii

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non può cambiare il mondo...questi pensano di fare il lavoro di Dio(parole loro)....

Nel documentario c’è molto di più. Viene fuori bene l’ethos di questi banchieri al cubo. Per cui sembra decisivo non solo guadagnare tanto, ma più di tutti gli altri colleghi, in un parossistico gioco a somma zero. La busta paga diventa il pallottoliere, l’abaco del tuo valore. Una ex-Goldman pentita racconta un aneddoto: «Un venerdì pomeriggio convocano i neo-assunti per una riunione con il management. Passano le ore, nessuno si presenta. È estate, fuori la gente parte per il mare, le matricole rumoreggiano. Passano altre ore e qualche temerario, scocciato, se ne va. Alle dieci di sera finalmente arrivano i dirigenti. E licenziano seduta stante chi ha abbandonato il campo». Questa è l’azienda. Gli ordini non si discutono. I vecchi compagni non si tradiscono. Goldman ha sempre ragione (anche quando un suo errore informatico rischia di bruciare in un attimo 100 milioni di dollari). È una profezia-autoavverante: finché la reciti, funziona. -

marco s. Commentatore certificato 25.11.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

UNA parentesi al post. Il NANO ha inviato una lettera ai parlamentari di pd e m5s, SUPPLICANDO di salvargli il culo. "Perché sono un cittadino ESEMPLARE" dice... Non ci sono parole...un minimo di DIGNITÀ. Prima o poi.... Si paga tutto! Forse l'ITALIA, presto sarà libera da questi cittadini ESEMPLARI.

Diego DellaVega, Sennori SS Commentatore certificato 25.11.13 20:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I prossimi titoli dei film che saranno prodotti dalla''Medusa Film' della 'Mediasetgroup':

"Cassazione da Tiffany"
"Non aprite quella cella"
"Il signore degli appelli"
"Orgoglio e prescrizione"
"Incontri ravvicinati del terzo grado".

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 20:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"scuola università proposte" da discutere, correggere, ampliare...
35 minuti
http://www.youtube.com/watch?v=vg5fzcmkLwI

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 25.11.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

il 'suo' ultimo messaggio:

-Se sapremo davvero essere uniti, se sapremo davvero stare insieme, recupereremo la libertà per noi e per le minorenni che ci girano intorno-

U'Zu' Silvio.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

LEGGE DI STABILITA'
è in arrivo la I.U.C.
ci sarà da piangere......:(

alnair g., roma Commentatore certificato 25.11.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-Stai tranquillo, Presidente...la sera dell'arresto parliamo solo della depressione da cellulite-. (Bruno Vespa)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-Mangano poche ore-. (Marco Travaglio)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Presidente (de chè?---ndr)Berlusconi-Ti porto sempre dentro di me! In culo alla balena. (Giuliano Ferrara)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..Islanda, un mito!
ma cominciamo dalle piccole cose!
Ad esempio, togliamo l'obbligo per lavoratori dipendenti e imprese individuali di versare i contributi previdenziali, soldi che non verrano mai restituiti..Ognuno deve decidere di fare ciò che vuole dei soldi e affidare allo stato/ladrone i propri soldi per la vecchiaia non deve essere un obbligo!!

sandro giatti 25.11.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Le banche sono imprese private e come tali
vanno trattate: se sbagliano falliscono e l'abi
parteciperà a risarcire i correntisti

Claudio Pierantoni Commentatore certificato 25.11.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

L'Islanda? Bell'esempio...

Peccato che in italia cose del genere si farebbero (anzi...si fanno)solo per il Calcio...

Il pallone è L'UNICA CAUSA per cui vale la pena fare qualche rivoluzione in Itagliaescuci.

Forse apriranno gli occhi solo quando vedranno le loro mogli e i loro figli morire di fame...

E anche per allora ho i miei dubbi....

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occhio che è ritornato il pesce pilota del Savonarola dell'Economia Finanziaria.
Tutti muti, fermi con i mouse, se no veniamo ritravolti dai soliti slogans: A pesce pilotaaa!
Abbiamo capito! Ora buono e ritorna nel tuo acquario. Grazie.

Ma cosa volevo dire.... Ah, a me come è messo sto paese nun me piace pegnnente. Me fa solo incazzà.


www.beppe.siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 25.11.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Son d'accordissimo con te La vicenda islandese che avevo già seguito ha molti punti in comune con la nostra crisi e con le nostre proposte per risolverla Credo che si potrebbe imparare da chi ha già reagito ai fallimenti e affrontarli ovviando agli inevitabili errori e alle problematiche insorte

gilberto gamberini, cassacco Commentatore certificato 25.11.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Presidente ti siamo vicini...accomunati a te dallo stesso dolore...siamo con te!
Saluti dal Billionaire. (Daniela Santanchè)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Quello che hanno fatto gli islandesi denota una grande padronanza dei propri politici trovandosi su un'isola non avrebbero potuto scappare facilmente, altrettanto meraviglioso è quello che hanno fatto gli svizzeri, con il limite sui stipendi dei cosiddetti manager, come la polonia che non accetta l'euro pur volendo entrare nella comunità. Quello che devi assulotamente fare è farti dare uno spazio dentro la rai, non è possibile che continuino a dire continue falsità sul movimento e tu non abbia uno spazio adeguato per poter difendere il movimento. Dai forzzaaaaaaaa

giancarlo busso 25.11.13 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Sarà Prodi la carta della Goldman per mettere il guinzaglio ad una Italia irrequieta, che si azzanna da sola, morde la mano che gli dà da mangiare e abbaia alla luna. Un guinzaglio lungo sette anni, che permetterà agli italiani di correre intorno fino a sfiancarsi, per poi tornare con la coda tra le zampe e le orecchie basse a mangiare il pappone che gli darà il padrone.

marco s. Commentatore certificato 25.11.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

X psichiatra....grazie--basta che però non si un abbraccio "mortale"....

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 25.11.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Msg d'addio for Silviuccio

-Vaffanculo! (Beppe Grillo)
-Vaffanculo! (Angela Merkel)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

voglio complimentarmi e stringermi in un caldo abbraccio a questa platea di giovani

psichiatria. 1 25.11.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-Tranquillo, hai una vita per rifarti-. (Nicole Minetti)Pezzo di Merda (Nicole Minetti™)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento

ancora nessuno ha indovinato chi è l'ottavo nano..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 25.11.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento

il debito pubblico..
chi l'ha inventato?

psichiatria. 1 25.11.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

altro telegramma:

-A casa tifiamo tutti per te. Un bacio grande anche da zio Mubarak-. (Ruby)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Telegramma per Culoflaccidolo...(l'ottavo Nano...)

-Fammi sapere a che ora arrivi-stop- (Bernardo Provenzano)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

e chi lo dice che un debito va pagato?....tanto per comincia..sarebbe regolare-visto che siamo in europa-e c'abbiamo la moneta unica...si dovrebbe pagare gli stessi "interessi" sui debiti..perchè noi bisogna pagare il 4% su un decennale..e la germania il 2%?...questa chiamasi "truffa"!!!l'interesse da pagare deve essere uguale per tutti..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 25.11.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot
ma se la Nazionale Italiana fa scendere in campo Dodò al posto di Balzaretti, perchè non si può far scendere in campo Dudù al posto di Berlusconi?

Paola L., Verona Commentatore certificato 25.11.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parole,parole,parole,parole,paro...............
Intanto ci fottono!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

roberto donati 25.11.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

...assodato che i 7 novi testimoni..sono i 7 nani..(diconsi sette)...domanda al popolo del Brogger..qual'è il nome dell'ottavo nano?:

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 25.11.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando la gente scopre la sua forza!

http://www.pumilano.it/economiaumanista/2011/09/islanda-rivoluzione-delle-pentole/

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se fallisce l'italia
il mondo se ne sbatte le "steel bolls"

psichiatria. 1 25.11.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel mezzo-uomo di brunetta (e non solo) ha detto PESTE E CORNA di GRIllo e del m5s.....ora Berlusconi ha il coraggio di chiederci i voti per la non decadenza.
DI nuovo: ROBA DA MATTI !!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 25.11.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fallisce l'Italia fallisce l'Europa e scuote l'intero mondo. Inoltre il debito pubblico italiano non è privato ma dello Stato stesso e se non lo paghiamo perdiamo la faccia e l'onorabilità, come succede ai privati che non onorano i propri debiti ma fanno i furbi e poi sono scansati dalla società. Che il popolo debba riappropriarsi del proprio destino e smetterla di delegare ad altri le decisioni che lo riguardano è cosa giusta se ci fosse un popolo culturalmente progredito e non formato da beoti che chiedono solo tanti servizi e nessuna tassa, diritti e reddito per tutti ma poco o nullo lavoro per produrre reddito. Lo stesso popolo tedesco ha dato brutta prova di se facendo perdere le elezioni a chi gli ha fornito una amara medicina salvandolo dalla crisi. Un proverbio calabrese dice: "CHI TI VUOL BENE TI BASTONA", per dire che chi ti vuol far credere che puoi fare tutto e che hai diritto a tutto è uno che vuole male al popolo e che lo illude provocandone la rovina cercando solo di essere dal popolo gratificato e osannato. Per quanto riguarda la moneta essa è uno strumento al servizio di un ideale e di un interesse superiore chiamato Europa e unione europea da cui solo avremo sicurezza e benessere. Con la lira siamo stati spesso sull'orlo del fallimento e ci ha salvato la Germania. RICORDATE E NON ILLUDETE I SEMPLICIOTTI

ferdinando gallozzi 25.11.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo averci attaccato in tutti i modi (il pdl),
ora attraverso berlusconi ci chiede i voti per la non decadenza!!
ROBA DA MATTI !!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 25.11.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.linkiesta.it/ripudio-del-debito-e-inchiesta-penale-il-metodo-islandese


Alla fine del 2008 impazza la crisi americana dei mutui subprime, per l’Islanda il conto da pagare è carissimo: l’intera isola viene travolta dai crolli sulle borse mondiali. Le tre banche principali del paese, Landsbanki, Kaupthing e Glitnir vengono nazionalizzate, i loro debiti in Olanda e Gran Bretagna superano varie volte il Pil dell’Islanda.
Nel 2009 arriva il crollo dell’85% della corona rispetto all’euro, il governo islandese è alla bancarotta. Il paese chiede aiuto al Fondo Monetario Internazionale che approva un prestito di un miliardo e mezzo di euro, accompagnato da un altro miliardo e 700 milioni di alcuni Paesi nordici. Ma il popolo non ci sta, si riversa nelle strade e protesta davanti al Parlamento a Reykjavik a colpi di cassaruole e con lanci di uova. Il 23 gennaio vengono convocate le elezioni anticipate, una promessa che non basta a placare l’ira degli islandesi. La gente torna in piazza tre giorni dopo ed impone le dimissioni del primi ministro Haarden e dei suoi.

un miliardino e mezzo qua e un miliardino e sette là..

non so se sia un esempio la Islanda...

psichiatria. 1 25.11.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento

La D’Urso sbotta: “Non ero alle cene di Arcore”
La conduttrice Tv diffida i giornali.

IN EFFETTI HA RAGIONE LA D'URSO, PERCHE' ACCOSTARE IL SUO NOME AL RUBYGATE, AL BUNGA BUNGA DOVE C'ERA ANCHE L'EMILIUCCIO IL PAPPONE !

LEI, LE PRESTAZIONI LE HA "PRESTATE" ANNI PRIMA, AL NANO DI ARCORE, PROBABILMENTE NON ERANO SODDISFACENTI, PERCHE' INCAPACE E GOFFA, OLTRE CHE DEMENTE E FU' MESSA ALLA PORTA, CIOE' A CANALE 5, PER TOGLIERSELA DAI COGLIONI

Carmine s., caserta Commentatore certificato 25.11.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Ed il generals costs viene trasderito,dalla terra Dei fuochi passa a reparti amministrativi.Ci vogliono avvelenare e far morire di tumore.Proprio il governo Letta lo ha trasfdrito.Grazie a tutti.

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 25.11.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

oggi ho ascoltato le dichiarazioni dei candidati alla segreteria pci ulivo margherita pd-l dc- roba d'ellaltro mondo, ma dove ca++o vivono mà che ca++o si fumano, solo retorica, il berlucchi si fa di coca e viagra, questi vanno ad acido e colla roba da chiodi

graziano ., pisa Commentatore certificato 25.11.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pienamente d'accordo. Riappropriamoci, come gli Islandesi, della nostra sovranità! Ce la faremo, belin!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Maria Stella non ha un C . .O da fare, perchè parla a vanvera?

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato 25.11.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@elio v torino

no non credo ai sondaggi di silvio.
per me infatti il ncd est maximo allo 0,9 per cento:)))

paoloest21 25.11.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Dell'idea si può discutere.
Del principio si può discettare.
Però non sono stati evidenziati nè i numeri in gioco (piccoli), nè chi si è accollato il debito islandese (maxime, gli inglesi).
Sottaciuti gli effetti disperati e demenziali pur su una popolazione assai contenuta nei numeri.
Riproporzionando per 55 milioni, considerando i creditori del Paese Italia (quelli che hanno mandato in malora la Grecia), ce lo lasciano fare ?
Chi gestisce il monte mutui di un Popolo che per l'82% ha la casa di proprietà (finito di pagare il mutuo naturalmente), che è in cassa integrazione fin che dura, o che non ha uno straccio di prospettiva ?.
Quanti dovrebbero vendere la propria casa per una bottiglia di champagne o per uno scaldabagno ?
Ovvio che gli islandesi si sono ripresi prima.
Si sono ribellati e hanno avuto il coraggio di fare quello che occorreva. Non hanno avuto la triplice a inondare di bandiere le piazze e ad occupare e sfasciare i ministeri e il governo.
Hanno avuto proteste, ma sempre, paragonate alle nostre, assai civili.
Importante: hanno trovato dei ministri non corrotti a cui affidare la ricostruzione.
Noi dove li troviamo i deaffarizzati e detangentizzati ?
Certo con l'uomo solo al comando, con camicia rossa o nera e una bella rivoluzione cruenta: l'Italia contro il Mondo ce la possiamo fare anche noi.
Non nei miei gusti così.
Meglio lottare con intelligenza per ottenere, anche con l'uso della determinazione, quanto ci è necessario e ci spetta.
Si può!
Senza il tepidario degli atleti asfittici che ci rappresentano.
Hanno paura della propria ombra.
Hanno problemi per la colla che non permette loro di ragionare. Che cosa avete capito, per effetto dei solventi che inebriano più che per l'impossibilità di liberarsi della poltrona.
Purtroppo non siamo nemmeno l'Argentina e i detentori del nostro debito pubblico, ci tengono per le sfere.
Comunque è stato carino parlarne e meritorio affrontare il problema anche da un'altra angolazione.
cordiali saluti.

Gianfilippo P., Arese Commentatore certificato 25.11.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

@ sebastiano tilloca alghero

quindi secondo il suo ragionamento se uno viene da me et mi dice dammi il voto che quando sarò in parlamento mi batterò per la lotta al fumo, et poi una volta raggiunto lo scranno si accorda con la lobby del tabacco,per incentivare il consumo di sigarette, io devo ritenermi sempre rappresentato da codesta mente eccelsa?

ho capito bene?

paoloest21 25.11.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di essere seri se non vogliamo farci deridere
il paragone non regge.
È come paragonare il giro di affari delle Banche di una
città come Biella con il Lussemburgo.
Non si può.

Rosa Anna 25.11.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

@erfruttarolo

non mi posso assentare un momentino che subito importuna gli avventori...

l'aspetto a brignole , sa...
se vedo uno pieno de metalli et tatuaggi est lei.

:)

porto un super magnete e la faccio prigioniero.


paoloest21 25.11.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Islanda ha circa 320.000 Abitanti, come il Molise, circa 313.000. La Corona Islandese ha subito perso il 50 % del suo valore, la disoccupazione é passata dall'1% all'8%. Come paradiso é lontano e freddino. I correntisti "buggerati" sono stati, parzialmente, assistiti da Inghilterra ed Olanda. Entrambi i Governi si sono "adirati" ed hanno preso opportune misure di ritorsione e di compensazione. Se i depositi erano fondi "in regola". Ovviamente i malloppi "neri" nessuno é andato piu' a chiederli. Un po' come i soldini dei russi a Cipro.. La micro-realtà finanziaria della simpaticamente sperdura isola non é paragonabile neppure a quella del Molise. Che non é circondato dagli Iceberg.. L'idea di NON asssitere le banche quando falliscono é vecchiotta.. e made in USA. Una delle prime banche che é fallita di recente, in Europa, é stata quello dello Stato del Canton Ticino. Poi altre piccole banche svizzere hanno avuto pari problemi. Gli Svizzeri sono intervenuti "di sponda". Le grandi banche - UBS in testa - si sono assorbiti i piccoli anatroccolini zoppicanti. Con un bel respito di sollievo per i correntisti - che non si sono visti sparire i loro quattrini - e per tutto il sistema bancario elvetico che non ha visto crollare la sua credibilità. E la credibilità é il valore primario del sistema bancario. Infatti ora le banchettine Islandesi sono dello Stato, giusto perché nessuno, a parte gli stessi Islandesi, ci và piu' a fare un deposito o tanto meno un'investimento. Quindi lasciamo perdere paragoni non proponibili, perché, se volgiamo farli, possiamo anche analizzare il comportamento di Malta, di San Marino, di Andorra, di Montecarlo, del Lichtenstein, che operano felici in ambito Euro o franco svizzero, o di Alderney, Jersey, Guernsey, le Falkland, ed altre amene località che operano con la Sterlina.
Lasciamo i Finlandesi alla loro Corona, con la quale, oltre a tutto non vanno neppure molto lontano..

giorgio c., milano Commentatore certificato 25.11.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Dai ragazzi fate i bravi.

Al di là delle dimensioni tra i due paesi e relative esposizioni finanziarie;

L'Islanda aveva la maggior parte del debito con le banche estere ed ha congelato denaro estero ( in Islanda ) per un valore di circa metà del PIL.
E' stato facile dire, non paghiamo il debito.

Da noi le banche hanno una grossa fetta del debito e sono costrette ad accolarsene in continuazione di quello in mano ad investitori esteri. ( E' il motivo principale della scarsità di erogazione credito ).

Se falliscono le nostre banche, si azzerano i conti correnti.

Dal debito si rientra tagliando la spesa pubblica.

Si può, basta volerlo.

Gian Luigi Naritelli, SONDRIO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finchè non vedrò il voto palese di tutti i rappresentanti 5 stelle per la decadenza del nano, non mi sentirò tranquillo..spero proprio che qualcuno dei nostri rappresentanti 5 stelle nn faccia quache sorpresa..
Non che cambi molto, ma da un punto di vista simbolico questo voto è importantissimo..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 25.11.13 18:35| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rinviate il voto o ve ne pentirete voi e le vostre famigghie!

Miiiinnchhh ....

Mindorsar 25.11.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi a suo tempo è stato messo lì dalla Goldman Sachs,bene o male la sua politica liberista ricalca quella della Goldman,difficilmente lo faranno cadere,a meno che non abbiano trovato il sostituto...stanno pianeggiando.

marco s. Commentatore certificato 25.11.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Trattativa Stato-mafia, Napolitano scrive
ai giudici: "Non ho nulla da riferire"

TELEX ARRIVATO IN PROCURA, A PALERMO:
SUGNO NAPULITANU U'TANGENTARU PRESCRITTU, NUDDA SACCIO E NUDDA VIDI!
E COME DISSI U' MIU' CUMPARU, SE VI PIGGHIU' VE' MACINU L'OSSI!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 25.11.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Trattativa stato mafia, le dichiarazioni di Napolitano :
"Nente vitti, nente sacciu e se ciera rummia" !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Letta è il becchino dell’Italia, ormai economicamente morta. Si presenta funereo, con un’aurea asettica di chi deve sbrigare il suo lavoro, come del resto Monti.
In Europa non lo sta sentendo nessuno. Arriva alle conferenze stampa con gli slogan vuoti, che in Italia l’informazione marcia e corrotta manipola e ci presenta come delle vere sensazioni. Di fatto hanno capito in Europa di che pasta è fatto l’uomo Letta.
È qualcosa d’indeciso, di pasta frolla, di molle, un OmeLetta.
Per far resuscitare il “morto”, il paese Italia, occorre il miracolo a cinque Stelle.
Questa volta però non ci sarà San Gennaro a farci la grazia, nemmeno Sant’Antonio, neppure San Giuseppe o Beppe che dir si voglia.
Ci vorranno i sacrifici, veri, di chi non li sta facendo.
Occorre bussare alle porte di chi se ne infischia del prossimo e continua imperterrito nel suo stile di vita, tra bonus, prebende e super pensioni. Occorre sequestrare i beni di chi non ci sente e fa il pesce in barile.
Serviranno tutti gli italiani di buona volontà che ce la metteranno tutta a far si che la bara si schiodi, il Morto si rialzi e i becchini siano presi a pomodori e allontanati.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 18:30| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Far decadere Berlusconi al Senato è un errore che pagheremo caro. Noi non dobbiamo fare questo errore! Sarebbe la fine della democrazia in Italia e la fine dello stato di diritto. Se permettiamo a dei giudici di decidere chi può essere dentro o fuori il Senato, con una applicazione automatica della decadenza, questo vuol dire che i senatori non possono avere l'ultima parola sui colleghi eletti. Il popolo viene defraudato della sua volontà esercitata attraverso le elezioni. non permettiamolo perché sarebbe il primo a cadere ma dopo ci saremo noi. La decadenza non è solo un atto formale, ma sostanziale venendo meno l'impunità dei parlamentari per i reati di opinione. Praticamente si chiude la bocca al personaggio scomodo. Importante è capire perché vogliono chiudere la bocca a Berlusconi...... C'entrerà mica l'euro?... Oppure gli accordi ENI-Gazprom? Salvare Berlusconi significa avere una possibilità di uscire insieme dall'euro! Significa salvare la democrazia in Italia! Significa salvare la nostra libertà! Purtroppo ce ne accorgeremo! Nessuno tocchi Caino!

M. 25.11.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Ale 69 delle 17.14-

Fanno schifo entrambi alla pari, solo che uno è
il padrone e l'altro un servo ben remunerato, come
tanti altri, al suo servizio!
Il capobastone ed la sua banda hanno studiato ed
attuato la separazione del PDL solo come unica
maniera di salvare il capitale azionario del capo!
Col crollo dell'infame governo dell'inciucio e dei traditori, ci sarebbe l'aumento vertiginoso dello SPREAD con conseguente caduta del mercato
azionario italiano, quindi Mediaset e tutti i suoi
restanti capitali!Insomma il DISASTRO TOTALE!
Come farebbe a pagare la mensilità all'ex-moglie,
alle ex-amanti,alle ex-GRAZIOL-ine,ex-FEDE-lino,
ex-lelemor-ino,ECC..e TUTTI GLI ALTRI PARACULI?
Oltre alla sconfitta POLITICA,MORALE E UMANA anche
la BEFFA del fallimento economico e finanziario!
ALMENO COSI',anche sacrificando la sua reputazione
ed il suo onore di uomo D'ONORE,salva il capitale
(tanto a lui dell'onore che gli FREGA! BASTA CHE
MAGNA E FOTTE gli italiani TUTTI ed ITALIANE al
massimo 20enni e carine!
Non ai servizi sociali ma ai servizi igienici!
AMEN!

peppino . Commentatore certificato 25.11.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi sto chiedendo da tempo, ma se ormai la produzione di beni di consumo è fatta guasi tutta da aziende Cinesi o affini, perché non dare anche la gestione dei servizi pubblici ad aziende cinesi? Immaginate il risparmio che si potrebbe ottenere!
Gente, qui ormai è tutto inutile, non è più recuperabile con i discorsi.

roberto donati 25.11.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti vedo che scrivono ,ma Islanda è una piccola realta!
Benissimo ,perchè non lo facciamo anche noi con le nostre piccole realtà?
Cioè con i Comuni?
Il Movimento lo sta già facendo :abbiamo cominciato dai comuni!
Trasparenza,onestà,democrazia partecipata dal basso!
m5* ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

ZIO FESTER (ALTRIMENTI DETTO TAL SALLUSTI) VS PRESIDENTE NAPOLITAN

"lei è il capo di una cospirazione che sta cercando di sovvertire la volontà popolare.

Lei è un vecchio inacidito e in malafede indegno di occupare la più alta carica dello Stato.

Lei vuole zittire milioni di italiani come ha zittito la Procura di Palermo che aveva trovato le prove delle sue malefatte.

Lei ha il pallino di zittire i cittadini che manifestano per la libertà (le ricordo che ha sulla coscienza migliaia di ungheresi trucidati dai russi con il suo consenso morale e politico).

Lei per scalzare Berlusconi ha comperato prima Mario Monti con la carica di senatore a vita, facendolo pagare a noi fin che campa.

Fallita la missione ci ha riprovato comperando un pezzo della dirigenza Pdl, quello più debole, compromesso e ricattabile.

Lei Ha taciuto sulle nefandezze della magistratura, ha venduto il Paese a Stati esteri, Germania in primis. Noi non ci faremo intimidire.

Lei è un golpista, perché usa il suo potere al servizio della causa comunista oggi rivista e corretta in salsa lettiana.

Noi scenderemo in piazza, contro la magistratura, contro la sinistra e contro di lei che rappresenta il peggio di questo Paese.

Che le piaccia o no dovrà ascoltare. Come ai tempi dell'ascesa di Grillo, dirà che non ha sentito.

E allora urleremo più forte. Perché noi, a differenza sua e dei suoi tristi cortigiani, siamo uomini liberi.

★★★

Vecchio Inacidito, Golpista!!Azzz...questo deve proprio aver sbroccato di brutto!

Se le stesse cose le avesse detto Beppe Grillo, tutti i 'merd...ops...media di regime se lo sarebbero già sbranato a spezzatino...

Zio Fester in testa...

Ma Zio Fester??? come mai ti è tornata tutta sta memoria tutt'insieme???

Non è che senti che se il tuo signore e badrone scappa col malloppo poi tu ti ritrovi senza mangiatoia?

Zio Fester della Familia Addams.
I veri giornalisti certe cose se le sanno le dicono in tempi non sospetti e non a CONVENIENZA!

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 18:12| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dodici nuovi testimoni, come i dodici APOSTOLI, che andranno per il mondo a spiegare quanto sia innocente.
Cazzo è un osso duro, non molla mai.
Con il suo impero economico potrebbe comprare tutti e tutto, se i nostri ragazzi resistono , sarò loro grato per sempre e per sempre li seguirò.
M5* per sempre, avete messo in crisi un sistema marcio, altri dovranno aver paura delle loro malefatte.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato 25.11.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

mah..in un'intervista del 20 settembre 2013 il console onorario generale Pétur Björnsson dice questo:


D Il mito dell’Islanda rispetto alla lotta contro lo strapotere bancario è giustificato?

R No, perché alla fine Icesave ha dovuto pagare lo stesso.

D Il mito dell’Islanda come paese democratico che coinvolge la popolazione nella riscrittura della costituzione?

R La nuova costituzione è stata bocciata dal vecchio parlamento. L’idea per ora non ha avuto seguito.

D giornalista
R console

marco s. Commentatore certificato 25.11.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo post di Degl'Innocenti.
Il sistema potrebbe funzionare anche in Italia se se non ci fossero cittadini, politici,collusi,ladri,mafiosi,ruffiani,baciapile e disonesti a cui il sistema italiano va ancora bene,anzi moolto bene!
m5* ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Prof. Enrico Giovannini
Ministro Lavoro e Politiche Sociali
apertura discorso alla proposta Sorial:

"senza crescita del pil non c'è crescita delle pensioni"

si, ma se il pil diminuisce i contributi aumentano comunque.

coglione.

psichiatria. 1 25.11.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Giusto. Meglio rifare il processo a Berlusca. Suggerisco di farlo in piazza S. Giovanni a Roma. Aperto a tutti però.

Pesce Gatto R.E 25.11.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di manifestazione pacifica:

" NON CON LE MIE TASSE"

Suggerirei a chi è contrario a certe spese (F35 - TAV- Contributi ai Partiti- Armamenti ecc.)
di farsi un cartello e di esporlo...
in Parlamento, in TV, sul cruscotto della macchina, alla finestra, lo può attaccare alla borsa della spesa ecc...

Ecco poi qui sotto il link che spiega come effettivamente.... togliere per qualche anno acqua agli squali

http://www.lindipendenza.com/si-puo-non-pagare-le-tasse-ecco-come-fare-in-5-mosse/

Che ne dite, ve la sentite, lo facciamo ?

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 25.11.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che 300.000 abitanti circa in islanda a paragone dei 60.000.000 dell'italia.....io non sono un esperto...ma mi par di confrontare l'altezza di un campanile con i cavoli a merenda....
Probabilmente sbaglio...mmmhà!!!

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 25.11.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Uveitico di Arcore...

"Un’ipotesi che però smentisce lo stesso Silvio Berlusconi durante la conferenza stampa di lunedì 25 novembre.

“E’ vero”, gli chiedono, “che Putin le ha offerto un passaporto diplomatico?”. Il Cavaliere nega ogni supposizione:

“E’ un’ipotesi che non ho mai considerato: desidero che la mia innocenza venga fuori a tutto tondo io sono italiano al cento per cento e non prevedo scappatoie straniere. Nessuna offerta di passaporto, nemmeno per sogno né dalla Russia né da altri paesi”.

...

Conoscendolo come sempre 'più alto che sincero'
c'è da essere quasi certi che sta accettando il passaporto diplomatico.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.11.13 17:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di infilarci in un labirinto di discussioni che ci farebbero perdere la strada dell'uscita, riportiamo l'argomento nelle sue giuste dimensioni.
L'Islanda ha un prodotto interno lordo di dimensioni paragonabili a una piccola provincia Italiana.
L'Italia viceversa ha un PIL (anche se in decrescita) e soprattutto un sommerso che la pongono
ai primissimi posti in Europa, ben di più della Francia e della GB, e al pari della Germania.
Quindi all'Italia non è e non sarà permesso un'uscita all'Islandese, da parte del consesso
Finanziario/Politico Internazionale.
La riflessione, a mio parere, andrebbe indirizzata
sulle cause che, nonostante la premessa, non ci permettono di uscire dalla palude dove una classe
dirigente politica e non, ci hanno precipitati.
Fintanto che non riusciremo a tradurre in numeri certi: sprechi, ruberie, favori altamente remunerati, stipendi faraonici, consulenze inutili, cartolarizzazioni a umma a umma, evasione
fiscale, sovvenzioni a pioggia agli amici, etc
e fatto questo, fare intervenire massicciamente la parte "sana" della Magistratura, oggi emarginata
e misconosciuta, non ne verremo fuori. La volontà politica non c'è ed è chiaro a tutti. neanche la volontà di una gran parte dei nostri connazionali
che in questa opacità di regole e comportamenti ci
sguazza trovando il suo tornaconto. Se poi aggiungiamo la mancanza di dignità personale di chi dovrebbe dare l'esempio, succede che un Vice
Ministro: Patroni Griffi, compra dall'INPS, un appartamento, vista Colosseo, a € 187.000 (nel 2008) e lo rivende nell'ultima settimana a €800.000 (ma non ci viene detto a chi). Nessuna vergogna e nessuna paura di venire inquisiti.
Ecco, queste cose non potrebbero succedere in Islanda e in nessun Paese che si consideri civile,
non con questa sfacciataggine da chi si sente impunibile. E qui ricomincia il tormentone, l'ennesimo, temo, non l'ultimo, a cui la parte sana non ha ancora trovato soluzione, a parte i calci nel culo e le pernaacchie.

www,beppe,siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 25.11.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Islanda? Mah!

PESCE GATTO R.E 25.11.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

...7 testimoni...ve lo dico io chi sono...c'ho lo scoop....ve lo dico..?...noooo...via giù...ve lo dico...proprio perchè siete voi:
Brontolo
Cucciolo
Dotto
Eolo
Gongolo
Mammolo
Pisolo
....andiam...andiamm andiamo a tesimoniar...se Silvio c'è lo chiede...noi andiammm!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 25.11.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo è un discorso buono ed apprezzabile per il valoroso ma immaginifico bobbolo tajano. Infatti il bravo imbonitore cosa fa di volta in volta? Il bravo circonvettore di incapaci chiama ad esempio quello che si fa nelle altre nazioni ed il bobbolo è felice e recepisce.
In america fanno così, in germania colà, in argentina hanno assoldato le banche per vendere il loro debito ai pensionati italiani e quando lo vendettero tutto diedero il via libera al fallimento.
Adesso in islanda hanno fatto fallire le banche, ma qui in taja le banche andranno in fallimento solo perchè sono state costrette a rastrellare i BTP sul mercato non perchè si sono comportate come il monte dei paschi.
La situazione è diversa.
Ma come mai che ve dovete sta a scervellà de fantasia pe' trova questo tipo di soluzioni che andrebbero sempre a colpire i morti di fame? I pensionati, i gruzzoletti dei lavoratori, tanto quelli che contano in banca sono sempre in rosso ed operano col fido, parcheggiando i loro liquidi nei paradisi fiscali.
Siamo in emergenza? abbiamo bisogno di soldi per pagare tutti i debiti fatti? Allora aumentate l'irpef al 98% oltre i 70.000 euri di reddito individuale, oppure pagate gli stipendi favolosi di tutte le caste statali oltre i 5000 euri mensili con BTP patriottici emissione speciale al tasso di sconto ufficiale della BCE. Lo fece già graxssi nel 1978-79 anche per gli stipendi dei privati, prima di abolire la scala mobile

fracatz 25.11.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

ce lo aspettavamo Berlusconi fra pochi giorni decadenza politica che appare in suo aiuto...putin con offerte di iniziative sviluppo importanti per imprese italia la russia propone investimenti i italia ma ricordiamo che la democrazia in russia è lontana chi parla in opposizione a putin finisce male specialmente giornalisti e politici quindi non vorremmo che ci fosse trattative salvataggio Berlusconi e sviluppo con la russia sarei inondato di brividi e problematiche interne alla nostra democrazia da rifondare.....

antony.gentile 25.11.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda all'autore : se l'Islanda fosse stata nell'euro la crisi del 2008 sarebbe stata della stessa intensità ?

Sebastiano Tilloca, Alghero Commentatore certificato 25.11.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Da Il Fatto ..."Ho 12 testimoni, di cui 7 nuovi, farò ricorso". Appello a Pd e M5S: "Valutate questi elementi" si si lo so avete tutti visto questa notizia, io non riesco a smettere di ridere ...aiuto.

Sam D. Commentatore certificato 25.11.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando da noi!!!! Dai votare il movimento 5 stelle facciamo nostro quello che questi politici corrotti ecc hanno fatto nei nostri confronti. Ci hanno uccisiiii vergognatevi

Aldo Secco 25.11.13 17:46|