Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un euro in busta paga

  • 79


bustapaga_1euro.jpg

Lettera pubblicata dal mattino.it

"Sono un’ incaricata annuale monoreddito, con due figli che frequentano la scuola. Mio marito in seguito alla grave crisi economica, sono ormai due anni che non lavora. Quindi le spese sono tutte a mio carico. Questo mese ho aperto il mio statino ed ho trovato 1 euro in busta paga, con le seguenti motivazioni: acconto irpef 797,27 euro anticipato pur non avendo altri redditi, mentre gli altri soldi sono dovuti per le detrazioni in quanto avevo mio marito a carico. Egli ha ricevuto a dicembre 2013 un indennizzo di disoccupazione in un'unica soluzione di 3.000 euro in tal modo superando i 2.850 euro annui stabiliti dalla legge per essere a carico del coniuge ho dovuto restituirne 400 il mese di agosto e il restante il mese di novembre. La mia domanda è questa: è possibile che vi siano leggi che debbano permettere alle famiglie di elemosinare il cibo? Tutto questo che sta accadendo per me è una vera vergogna nei riguardi dei nostri giovani figli ai quali sono stati rubati i sogni e le speranze." A. C.

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

29 Nov 2013, 14:32 | Scrivi | Commenti (79) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 79


Tags: 1 euro, acconti irpef, elemosina, famiglie, il mattino, lavoratori, lettera, pmi, tasse

Commenti

 

Avete bisogno di qualsiasi aiuto finanziario come prestito?Se sì scriveteci a milanraoul33@gmail.com per ulteriori informazioni...

Milan 23.07.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Dear Sir / Madam,

Avete mai provato a prendere in prestito fondi, aiuti finanziari, o avete bisogno di un finanziatore affidabile per aiutarvi a soddisfare le vostre esigenze e necessità. Offriamo prestiti (€1,000.oo), (€ 10.000,00), (€ 300.000.000,00). Durata del prestito da 1 a 30 anni (massimo). Offriamo un tasso di interesse del 3% del prestito, nessun controllo del credito, offriamo prestiti personali, consolidamento del debito, l'espansione delle attività. Prestiti per qualsiasi motivo! Forniamo una richiesta cortese per tutti gli attuali e clienti prospettiva, vi aiutiamo a realizzare i vostri sogni.

Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci via email: abdulhamidfinance@yahoo.com

Aspettiamo la vostra risposta urgente
Abdul - Hamid
M / D Finance Abdul-Hamid

Abdul-Hamid 07.12.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento


CHI TACE ACCONSENTE!...

CHI URLA SE LO RIPRENDE!!!...

(A buon intenditor poche parole)

Dar T., dartes Commentatore certificato 01.12.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

x TUTTI QUEI POLITICI MAGNARONI...
TUTTI I SOLDI CHE CI RUBATE, LI SPENDERETE TUTTI IN MEDICINE !!! MALEDETTI

dino 30.11.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

....il tempo delle parole e' finito...

Massimo Macchi 30.11.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Questo succede in un Paese che i suoi cittadini li odia e non intende tutelarli, perché vanno tutelati solo gli interessi indifendibili e vergognosi della casta! Così nascono le rivoluzioni. Muoviamoci. Saluti da Genova!

Raffaele Cirone 30.11.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni nel mio condominio un vigile urbano sta facendo lavori in casa in barba all'orario comunale. Mi verrebbe da spaccargli la faccia. No se ne puo' piu' di sorprusi e angherie del genere. Per il vostro caso malinconico ed ingiusto spaccare la faccia a qualcuno sarebbe forse poco. Resistiamo e auguri

Bruno Caravella 30.11.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Rivoluzione!!!!

Alessandro 30.11.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Non so dove lavori la signora, alla quale do lamia completa solidarietà, il consulente che ha elaborato la sua paga, si attiene alle leggi, il datore di lavoro pure si attiene alle leggi:il quale suo malgrado ha dovuto consegnare quel po' po' di stipendio. Mi auguro, che contestualmente abbia offerto la sua solidarietà, e il necessario aiuto.
Ma chi ha creato tutto questo, avrà un nome, e un cognome. Che paghi. E si vergogni.

Livio Vianello 30.11.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Doveri senza diritti !siamo diventati schiavi moderni !ora basta !!

Valter lovera 30.11.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

non ho piu' parole non possiamo permetterci tutto cio'Basta umiliare gli anziani.ma poi mi chiedo ma quando grillo e stato a roma a fare il comizio piazza s.giovanni cerano gli animi talmente caldi per una rivoluzione .......carpe diem

salvatore li greci, salerano s/l Commentatore certificato 30.11.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è più tempo. Bisogna assolutamente istituire il reddito di cittadinanza.

aldo costa 30.11.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

La tua è una grave situazione che si aggiunge ad altre come ad esempio la mia marito disoccupato e io in attesa di cassa integrazione con un reddito ISE dell'anno precedenti di 2.800,00 con due figli adolescenti e senza diritto sanitario. Non possiamo accedere ad esenzione da ticket perchè risulto essere occupata??? (la chiamano occupazione) non posso far fare neanche i vaccini obbligatori a miei figli perchè c'è un ticket da pagare??? Questa è l'Italia e poi si permettono di andare a tutelare le realtà di altri paesi, insinuando di farlo per la pace??, quando non riescono a tutelare neanche le loro di realtà. Per cortesia mi auguro solo che questo paese si svegli dal letargo al più presto e che reagisca...

ERMELINDA R., SASSARI Commentatore certificato 30.11.13 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ,ti sei accorta che ,ai governanti non importa proprio niente; nè di te , nè di me, nè di lui ,nè di voi .......... non lo sanno neanche perchè non lo vogliono sapere e anzi ,fanno le leggi proprio per fregare il più debole .i governanti ,ora, tutti ,devono difendere chi ha tanti soldi..... e poi basta ......c^è una tale confusione ,incoerenza ,che non capisco proprio .

luciana mosconi Commentatore certificato 30.11.13 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Uno stato tiranno che deve essere smantellato,
togliendo i privilegi che i politici ed i burocrati si sono assegnati in base a leggi scritte per il loro esclusivo beneficio.
La vecchia classe politica è responsabile di queste ingiustizie e deve essere punita per i torti commessi.
Nessuno di noi può rimanere ancora inerme di fronte a questo stato di calamità.

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 30.11.13 08:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arriverà il momento ...oh se arriverà !!

Fabrizio rispoli 30.11.13 02:11| 
 |
Rispondi al commento

La pagheranno, questa e tutto il resto, quant'è vero iddio la pagheranno !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

Isidoro De Rosa, Arzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 30.11.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe cominciare ad informarsi su chi da questi ordini e chi li esegue cosi spudoratamente senza anima

fabfour 29.11.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

CERCA DI FARCELA A.C.
CERCA DI SOPPORTARE QUESTE VERGOGNOSE UMILIAZIONI.
QUI IN ITALIA IN PARTICOLAR MODO, MA CREDO ANCHE IN ALTRE PARTI DEL MONDO, NON E' POSSIBILE CAMBIARE 50 ANNI DI POLITICA CORROTTA IN 6 MESI, UN ANNO.
NE SERVIRANNO DECINE DI ANNI.
MA IL VENTO STA CAMBIANDO.
SARA' UNA RIEDUCAZIONE LUNGA MA, IO CREDO CHE I FIGLI DEI NOSTRI FIGLI, STUDIANDO LA STORIA, NON RIUSCIRANNO A CREDERE A CIO' CHE SIAMO STATI IN GRADO DI TOLLERARE.
DI SOPPORTARE.
DI SUBIRE!
IL VENTO STA CAMBIANDO.
IO CI CREDO.
TANTI AUGURONI A.C

Mario C., Bologna Commentatore certificato 29.11.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

In Germania una famiglia di 4 persone monoreddito è esente da imposte fino a 60000 euro . Caro letta vuoi più europa? Allora uniformiamoci alla Germania .... Non solo quando fa comodo a voi politici ... Iniziate a farmi veramente schifo ...

Roberto 29.11.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che un paese che da più agli extracomunitari piuttosto che ai propri cittadini è destinato a fallire. Non si può favorire chi non ha versato contributi, piuttosto che un cittadino italiano che si è svenato per il paese. Se vogliamo riacquistare i nostri diritto dobbiamo mandare a casa tutti, e bisogna fare anche presto. Grazie grillo. Non farti fregare.

Giuseppe ambrosini 29.11.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si monoreddito con affitto di 400€ moglie e figlio a carico tarsu 320€ anno 2013. adesso si che arrivano le feste natalizie.

raoul romano Commentatore certificato 29.11.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Fin dal tempo antico il sistema delle Gabelle, sistema tanto ampio quanto volutamente confuso,serviva a sostenere gli Autori delle imposizioni in spregio dei diritti e bisogni dei sottoposti alle Gabelle medesime, multiple e confondenti come nebbie profonde dalle quali non si riesce a scorgere luce d'uscita. Per non facilitare i costruttori di confusione vessatoria correggerei le parole: "..ha ricevuto a DICEMBRE 2013", siamo infatti ancora a Novembre e siamo assaliti da mestieranti della Pseudopolitica che continuamente rovesciano la realtà con fantasiose improbabili metafore, dalle quali si evince che ad es. pur di calcio assai poco capiscono.

angelo n., genova Commentatore certificato 29.11.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo i biglietti del trenooo, Beppe , stiamo arrivandooo!!!

Mafalda E 29.11.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento

io ora in poi non pago più nulla.....vogliono la mia casa ? nessun problema è già della banca

pierangelo z., massa carrara Commentatore certificato 29.11.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se dio esiste che vi stramaledica.

gianfranco zaccardi 29.11.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

A questo serve fare la denuncia dei redditi, non denuncio più un cazzo, tanto per quello che ti danno indietro non vale la pena, "governo ladro baciami il culo"!!!!!

simone perin 29.11.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNO LADRO

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 29.11.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Non é nelle mie abitudini di dire parole grossolane ma questa volta lo dico pure io:VATTI A FARTI BENEDIRE.questo lo dico a LETTA.Oggi non ha fatto altro che dire bene del 2o14,che ci sarà la tanto sperata ripresa,che alzeremo la testa.Ma é veramente da incoscienti parlare in tal modo.L'Istat ci comunica che abbiamo 3milioni e 200mila disoccupati e nel 2014 questa cifra aumenterà.Per LETTA questi disoccupati sono morti,non pongono più un problema.La sola cosa che importa quest'uomo che considero un vero megalomane,é il raggiungimento della presidenza Italiana in Europa.Disgustoso,questo partito,il pd,sta diventando il vero tumore maligno che ci sta distruggendo.

salvo ciciulla, Neuchâtel(svizzera) Commentatore certificato 29.11.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Signora mia, da mamma a mamma, fai un po' di ricerche tra caf e siti per la tutela dei diritti e vedrai che riuscirai a trovare una soluzione. Questo è un paese strano e per ogni iniquità c'è sempre una scappatoia, bisogna solo trovarla. informati anche presso il tuo comune di residenza, avranno uno sportello d'ascolto? Ti auguro di cuore di risolvere.

Irene M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ho parole....le ho finite tutte ho solo rabbia .....

antonello caria, roma Commentatore certificato 29.11.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento

certo evadere ,quando non si hanno più i soldi per mangiare diventa LEGGITIMA DIFESA prima di morire di fame per non avere nnt in cambio i pochi spiccioli che mi sono rimasti li spendo per mangiare. tanto paghiamo le tasse solo per i loro sporchi comodi e perchè siamo sotto una dittatura. RIVOLUZIONE ORA

valentina c. Commentatore certificato 29.11.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

il problema che quando è ora di votazioni le persone anziane guardano sempre la tv e di conseguenza gli faranno il lavaggio al cervello e voteranno sempre per i soliti politici di destra o sinistra il movimento 5 stelle lo credono un movimento rivoluzionario a causa del modo di esprimersi di Grillo ( che io condivido) pertanto cercate di spiegare bene ai vostri genitori la verità LUNICO CAMBIAMENTO POSSIBILE E' IL MOVIMENTO 5 STELLE IL RESTO E' LA SOLITA MINESTRA RISCALDATA

CARLO MAGAROTTO 29.11.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

721 euro con figlia a carico e compagna disoccupata da 6 mesi, stipendio sarebbe stato 1400, poi vedi la pubblicita della lidl supermercati che paga le cassiera svizzera 4000 franchi, perche gli affari vanno bene ma andate afc, con tutte ste tasse redditometro e cazzate varie i soldi non girano piu, paese comunista

Giorgio t 29.11.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Non é che poi chi evade per sopravvivere ha tutti i torti.

A volte vediamo i nostri soldi rubati o spesi con tanta leggerezza che fa veramente rabbia pagare le tasse, specialmente a chi non puó rifiutarsi perché trattenute in busta.

Purtroppo si continua a girovagare con le parole e le promesse di una classe politica abbindolatrice destinata ad essere cacciata in modo cruento quando la veritá del suo status mantenuto e preservato cozzerá con la rabbia del popolo che griderá forte la fame dei propri figli.

Giacomo B. Commentatore certificato 29.11.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
NON C''E LIMITE ALL'INDECENZA
ALVISE

alvise fossa 29.11.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

C'è solo una cosa da fare ammazziamoli tutti io vivo all'estero ma sono pronto ad aiutare i miei compatrioti ed il mio paese che amo a sbarazzarsi di questi porci che ci hanno ridotto alla fame aux armes patriotes

Passalacqua Tino 29.11.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando al posto della tastiera finalmente useremo la clava forse ci libereremo di questa feccia.
Io sono pronto..uniamoci e andiamo a massaggiargli la schiena!!!

Patrizio C., Follonica Commentatore certificato 29.11.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo succede xche' col meccanismo degli acconti di imposta si devono anticipare imposte su redditi presunti e dico presunti per l'anno successivo, questo xche' la tassazione in italia e' esorbitante e applicata in modo arbitratio, il cittadino comune non puo' sfuggire alla persecuzione fiscale, non viene considerata la realta' in cui verte e nessuno scrupolo per l'imposizione fiscale xche' dovuta a norma di legge anche se ti costringe a vivere in stato di indigenza. il fisco non guarda in faccia nessuno o meglio ci vede benissimo quando si tratta di chiudere un occhio nei confronti di coloro che ritiene di non perseguire.

monica c. Commentatore certificato 29.11.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

io sono libero professionista e questo mese devo fare i debiti per pagare il 103% delle tasse sui soldi che guadagnero' l'anno prossimo. Soldi che anche se non guadagnero' non rivedro' indietro perche' , magicamente , con un ritocco agli studi di settore io avro' guadagnato "per decreto" almeno il 10% in piu' dell'ann precedente. la signora del post in oggetto sta provando sulla sua pelle quello che i lavoratori in proprio , sopportano da tanti anni , non c'e' nessuna differenza tranne che a lei , probabilmente , se non guadagnera' lo stato le restituira' i soldi non potendo metterle gli studi di settore anche a lei (ma se continua cosi' temo che lo faranno , senno' come possono quelli della regione spendere quei meritati 130.000 euro di rimborsi per frigoriferi , vestiti ,argento ecc.)

angelo 29.11.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema fiscale e` da rifare tutto. Va semplificato e in modo da aiutare i cittadini e le imprese.

Fa Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che lascia esterrefatti è che ci sarà pur qualcuno, una persona fisica, che prepara queste buste: con che coraggio si danno 1 euro di stipendio? Ma che razza di leggi hanno fatto?
questa è la dimostrazione CHE LO STATO NON C'E'!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 29.11.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CB radio chat puoi scaricare l'app gratis da google play

Giovanni Maria Tola 29.11.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Ad Amburgo una persona con mezzo figlio a carico ha la garanzia dallo stato tedesco di incassare 1570 euro al mese, in nessun caso ti possono essere tolti questi soldi. Lo stato tedesco garantisce la dignità di ogni cittadino!

Franco Ranocchi 29.11.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......se alle prossime elezioni votate i soliti porci vi debbono cascare le mani. Si vota M5S.....

Alfredo Mendola, Catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

la soluzione: VOTATE M5S alle prossime elezioni.
basta poco, che ci vuole!

fabio n., lecce Commentatore certificato 29.11.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONE!!!

corrado statilio 29.11.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono notizie che ti lasciano a bocca aperta ! Si stenta a crederci. Se davvero non abbiamo le risorse per istituire un reddito da cittadinanza, almeno ci vorrebbe una norma di salvaguardia per cui sotto un certo importo netto mensile le detrazioni diventino zero. Lo stato non può prendersi l'intero stipendio o pensione .

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Sapete di chi è il problema? ... Di chi lo ha xché chi non lo ha (vedi politici etc.) non lo misura quindi non sperate che lo risolvono loro risolvono i loro problemi.... Meditate gente meditate

Paolo Carli 29.11.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia ultima busta paga del 31/12/2008, alle dipendenze dello stabilimento di laterizi Ala Fantini di Montemesola (Taranto) del Gruppo Fantini di Lucera (Foggia), è ingrossata di cifre in modo disordinato, magicamente però tutti questi numeri spariscono e non corrispondono al netto da percepire, infatti ricevo solamente € 3.126, pur tenendo conto della mensilità di dicembre, assegni familiari, lavoro straordinario, ferie non godute, 3 anni e 2 mesi di TFR dal 03/11/2005.
Pertanto, dopo svariate insistenze, avvio un procedimento legale contro tale azienda per chiedere il risarcimento degli emolumenti “reali” spettanti.
Premetto che ho lavorato già precedentemente con l'Ala Fantini, con un intervallo di 4 mesi e che il TFR del precedente rapporto di lavoro mi fu regolarmente tassato, e questo particolare della nuova assunzione è stata la causa di una parte del disordine in busta paga, poiché sono stati riproposti i Dati del TFR del precedente rapporto di lavoro, peraltro in modo confuso e senza incasso effettivo, e quindi l’Agenzia delle Entrate di Taranto mi ha chiesto la riscossione di € 2.897 di tasse relative ad esso.
Inoltre, tale azienda, si è appropriata indebitamente della somma di € 5.000, formalizzando falsamente in busta con la voce “restituzione dipendente”, come per stare a significare che ho acquisito un prestito in precedenza. In realtà non mai chiesto prestiti aziendali, né tantomeno ottenuti.
Mi sono recato ben quattro volte nell’Agenzia delle Entrate di Taranto, ogni volta hanno mostrato un vistoso disorientamento nel ricercare la causa di tale anomalia e infine per rispondermi, il direttore ha rimediato con un secco “è evidente che i Dati che ci ha fornito questa ditta sono falsi, ma noi abbiamo questi Dati, quindi paghi". Oltre al danno di essere stato derubato dal mio ex datore di lavoro, anche la beffa... continua http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 29.11.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Confermo è possibile, quanche anno fa ho preso 70 euro in busta paga...causa irpef

Antonio Avolio 29.11.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Potevi chiedere di nn pagarlo visto che non hai altri redditi, ma comunque lo stato ti avrebbe chiesto gli interessi e la sanzione per non averlo pagato anche se nn dovevi...governo ladro

Paolo porcu 29.11.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

perchè dobbiamo impiegare ancora 2 auto blindate e 40 uomini di scorta oltre ai carabinieri di guardia alle ville del sig berlusconi che non è più nessuno e noi non abbiamo da mangiare?
purtroppo non potrò venire al v day perchè non ho nemmeno i soldi per il treno. Sarò comunque virtualmente con voi.
giorgio

giorgio cont 29.11.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento

La sua situazione dipende dal fatto che in Italia tutti i partiti politici, compreso il M5S, non difendono i lavoratori, difendono i parassiti. Si professano di sinistra, invece sono come i nobili ed il clero dell'Ancien Regime, che difendevano le loro rendite parassitarie.
La sinistra di Robespierre, di Danton, di Marx di Engels di Bakunin di Lenin difendeva i lavoratori (operai e contadini)contro i parassiti di allora, cioè i grandi proprietari terrieri e gli industriali.
Oggi i parassiti si annidano ovunque,in ogni ceto sociale. Vi sono extracomunitari che fanno lavori massacranti con bassi redditi ed extracomunitari parassiti (i rom, i richiedenti asilo)che hanno vitto alloggio e assistenza senza muovere un dito. Vi sono impiegati che lavorano 8 ore al giorno ed impiegati che in 10 fanno il lavoro di 1. Vi sono i lavoratori socialmente inutili che percepiscono stipendi senza lavorare. Docenti di sostegno che hanno un solo alunno e docenti con 200 alunni.
Abbiamo funzionari dello Stato che producono 10 e percepiscono 100 (tra questi, il nostro presidente della Repubblica)
Questi parassiti gravano sulle spalle dei lavoratori a cui non si può aumentare il reddito. Tutti i partiti difendono i loro parassiti. I peggiori sono i partiti di centro ed il PD. Essi difendono tutti i parassiti, siamo essi italiani o stranieri, impiegati o funzionari, ecc..
Il M5S difende i parassiti dei cosiddetti ceti deboli:rom, richiedenti asilo, lavori socialamente inutili, impiegati e funzionari che producano 10 e guadagnano 100.

Griscenko 29.11.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio figlio da sempre ha lavorato in proprio da prima come agente immobiliare fino a quando i vari governi Pdl e pd meno elle hanno messo in crisi il settore edilizio. Egli vede nelle sigarette elettroniche un'opportunità di lavoro ed investe tempo e denaro cosa fa' un buon governo a chi non ha neanche la possibilità di accedere a servizi di cassa integrazione , espropria nel vero senso letterario un'idea imprenditoriale a favore dei siti lobbisti che tengono nel libro paga buona parte di onorevoli e senatori di pd Pdl e lista civica . Scandalosa la busca tassazione sulle sigarette elettroniche bravo letta sei degno nipote di tuo zio ( ruffiano dei potenti)

Antonino saporito 29.11.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

P A Z Z E S C O !!!!!!!!!!!!!

enos marco martini, luino Commentatore certificato 29.11.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

E' una vera vergogna. Come se un coniuge guadagnando anche 3000 euro annui riuscisse a mantenersi o sfamarsi.E' successo anche a me.

Giuseppe Marici 29.11.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE CHI ATTUALMENTE CI GOVERNA, COMPRESI I FUORIUSCITI DI 36 ORE FA, POSSANO VIVERE LA MERAVIGLIOSA ESPERIENZA DELLA BUSTA PAGA AD 1 EURO E SPERO CHE QUESTO ACCADA ANCHE AI LORO FIGLI

nazzario tomassetti 29.11.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori