Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Zingaretti senza trasparenza

  • 71


trasparenza_zingaretti.jpg

"La trasparenza nel sistema sanitario regionale non è mai esistita. Lei Presidente Zingaretti ha il coraggio di contrastare le potenti lobby che speculano sul diritto alla sanità pubblica? Ha il coraggio di rompere storici rapporti che anche il suo partito, il Pd (menoelle, ndr), ha utilizzato e favorito negli ultimi decenni? Sappiamo che chi di voi ha avuto strettissime relazioni con il ramificato sistema di potere della sanità, è ancora fortemente coinvolto.
Stiamo lavorando, ogni giorno, per arrivare a tutti i nomi delle persone coinvolte e dei mandanti politici. Presentiamo 7 risoluzioni che affrontano i punti cardine della sanità laziale: intramoenia, nomine, accreditamenti, case della salute, trasparenza, sanità elettronica, commissione di inchiesta speciale sulla malasanità. Noi siamo l'unico gruppo politico che non ha nessun timore di arrivare a tutti i responsabili della malasanità laziale, fino in alto, fino ai vertici e fare nomi e cognomi. Ci stiamo avvicinando a nuovi esposti alla corte dei conti per le responsabilità in tutto questo di dirigenti regionali e delle asl, a denunce alla magistratura per comportamenti illeciti, omissioni di atti di ufficio e abusi di potere. Non ci fermeremo. Nei nostri 27 fascicoli di inchiesta, quelli in fase più avanzata di analisi, le nostre fonti hanno già ricevuto intimidazioni, mobbing e minacce. Stanno bruciando il terreno intorno a loro: chi parla con il MoVimento 5 Stelle è colpevole. Noi proseguiremo. Come ha detto Giovanni Falcone: "segui i soldi e troverai la mafia"." Davide Barillari, M5S Lazio

PS: UPDATE - E' stata respinta la richiesta del M5S Lazio di istituire commissione di inchiesta sulla malasanità in Regione

Tutte le informazioni su OLTRE V3day. Clicca il banner:
Vday3_oltre

Iscriviti all'evento Facebook e invita i tuoi amici!
Invia i tuoi video su youtube con il tag #OLTREv3day sul tema "Andiamo Oltre!". I migliori saranno pubblicati sul blog.
Partecipa su Twitter con #oltrev3day

28 Nov 2013, 17:52 | Scrivi | Commenti (71) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 71


Tags: Barillari, M5S Lazio, sanità Lazio, scandali sanità, trasparenza, Zingaretti

Commenti

 

..Bravi...era ora..la maggior parte di questa gente si è fatta eleggere per fare esclusivamente gli affari propri e dei loro amici.... del popolino non gliene fotte niente.. continuate così, ve ne saremo grati. grazie per quello che state facendo

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.11.13 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna meraviglia...Lottare contro un sistema, questo sistema italiano, incancrenito dalla corruzione e dalla collusione con le varie mafie, non è facile, lo sappiamo bene, ma grazie al M5S stanno saltando fuori tutti gli scheletri che per troppo tempo sono stati nascosti negli armadi segreti delle istituzioni colluse e corrotte...avanti così M5S, facciamo piazza pulita di tutte le porcate italiane, voi continuate a scoprire e a denunciare all'opinione pubblica, come state egregiamente facendo, tutto il marciume che circonda la politica italiana, chi vuole capire capirà, gli italiani onesti sono tutti con voi...Onestà, serietà, verità, coerenza, trasparenza...5 stelle che devono sempre illuminare il vostro cammino politico.

Paolo Camba 29.11.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Un fenomeno di cui non si parla è il comparaggio.
E' lontano nel tempo il fatto dell'incendio di una sede - credo che fosse ancora INAM - in cui erano tutti i documenti della sanità in una regione del centro Italia ove s'era aperta un'inchiesta per corruzione dei medici.Chissà perché ...i documenti (le ricette) andarono tutti distrutti.
Si sente dire: Come si fa ad avere qualche prova?
Signori, le ricette sono i corpi di reato.
Adesso non so se le cose siano cambiate, ma basta esaminare le prescrizioni dei medici e fare una piccola statistica.
Quando un prodotto viene prescritto molto,o meglio, troppo,
a) si esamini quanti sono i medici che prescrivono "troppi pezzi" di quel prodotto in una data provincia.
b) Si vedrà che non sono moltissimi.
c)Si estenda la stessa indagine a qualche provincia vicina.
d)Si faccia il rapporto tra il N° di informatori che la ditta titolare del prodotto in esame ha in quelle zone, con le medie nazionali. Si vedrà che di solito sono numeri abnormi.
e)Si controlli la necessità di così tante prescrizioni interrogando alcuni di quei pazienti.
f) Ciò appurato, basterà far sapere al sanitario interessato che si stanno controllando tutte le sue prescrizioni...
Il fenomeno dovrebbe ridursi di molto...perché
l'interesse privato in atti di ufficio è reato...
Eppoi si può anche far decadere la convenzione con il SSN.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 29.11.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

State facendo un buon lavoro ma vi trovate a combattere contro una piovra che da decenni ingrassa sulla pelle degli italiani sotto qualsivoglia governo regionale e nazionale. La verita', sul piano politico, e' che affidare alle singole regioni la competenza in materia di sanita' e' stato un errore madornale che rischia di portarci alla bancarotta. L' unica strada e' quella di riportare la sanita' nella competenza dello stato che, volendo, ha i mezzi per contrastare le lobbies delle industrie farmaceutiche, fare dei bandi di gara nazionali, stabilire dei costi standard.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

FORZA DAVIDE !!!!! Scardiniamo questo marciume !!!

Alessandro La Tessa 29.11.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

PS: UPDATE - E' stata respinta la richiesta del M5S Lazio di istituire commissione di inchiesta sulla malasanità in Regione

COME VOLEVASI DIMOSTRARE?!!!
QUESTO LA DICE LUNGA SU ZINGARETTI...

Rita Coltellese 29.11.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Feudo di caccia la sanità ingurgita miliardi a spron battuto ,indifferente ai tagli che scaricano sugli utenti , conservando per capi e capetti le doviziose creste che sappiamo . Tranne casi sporadici ,al trogolo si avvicendano come al solito , questo a te , questo a me ! Se la Finanza facesse indagini sui capi e capetti troveremmo che primari e secondari nullatenenti prima di iniziare la professione , dopo qualche decina d'anni si ritrovano ricchissimi nonostante gli ottomila euro di stipendio , o giù di lì . Fra appalti pilotati e forniture costosissime , fra servizi scadenti e macchinari comprati e non usati , il servizio sanitario nostrano è ai primi posti nel mondo come costo , e fra gli ultimi come qualità , con le dovute eccezioni . La sanità , dunque , non si discosta dalla regola generale : arraffare il possibile prima che il Movimento vada alla guida del Paese .

vincenzo di giorgio 29.11.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo pd che AVANZA...


Corruzione: indagati Vincenzo e Piero De Luca
„Vincenzo De Luca è indagato per corruzione nell'ambito dell'inchiesta sul crac del pastificio Amato. Ed è implicato anche suo figlio Piero, capolista alle primarie del Pd per Matteo Renzi“

http://www.salernotoday.it/politica/vincenzo-piero-de-luca-indagati-corruzione.html

anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

lorenzin poggiolin quale il migliore ?
dove gratti la vernice esce ruggine
difficile x l'italia uscirne il malaffare si annida ovunque
forza con la ramazza m5s

graziano ., pisa Commentatore certificato 29.11.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono decadi di esilio forzato che mi fanno un povero ex Italiano che voleva un altra Italia che ancora non c'è, anzi è peggio di prima, un augurio di un miracolo che non ci credo ma spero che il movimento sarà capace di tanta audacia e capacità d'azione, fino ad oggi mi complimento del vostro coraggio.

Massimo Sabbione 29.11.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Falcone e Borsellino !
Esistono ancora magistrati cosi?
Scoperchiando queste nefandezze la magistratura interverrà?
Non lasciatevi intimorire comunque e andate in tv.
(e alla magistratura) con nomi e cognomi...DENUNCIATE e che finiscano in galera SUBITO!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 29.11.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ragazzi siamo con voi!

Sandro Trotta, Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Barillari. Non sarà facile, ma devono essere scoperchiate tutte le pentole della corruzione nella sanità, e poi far pagare gli sporchi e intoccabili speculatori non solo con la vergogna.

claudio v. Commentatore certificato 29.11.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Sarà dura Davide. E' giusto seguire i soldi, quello sì, è l'indicazione giusta.
Se hai dei contatti con il mondo medico del SSN saprai già che i grandi guadagni vanno in tasca a certi soggetti che operano anche in clinica privata (Quisisana) pur essendo in regime di tempo pieno, sia in Ospedale sia presso le Facoltà di Medicina e relativi Policlinici Universitari. Come faranno se, ad esempio, per essere Direttore di Scuola di Specializzazione medica devi essere a tempo pieno? Dove lo trovi il tempo per andare in Quisisana, ad esempio, fatturando per di più? Non mi risulta che la legge faccia eccezioni, ma potete controllare.
La corruzione, comunque, dall'alto scivola verso il basso. Ci sono rotture continue e sospette di materiale sanitario operate da infermieri, sempre gli stessi, "involontariamente", così che bisogna ordinarne di più! Ci sono rappresentanti di codesto materiale che girano intorno a codesti lavoratori del SSN sperando in ordinativi. La corruzione, la scorrettezza, sono ormai capillari.
L'intramenia per il medico non corrotto del SSN è un modo per non farsi decurtare lo stipendio, cosa che avviene con l'extramenia, e su euro 100 di visita (è un esempio) l'ospedale e le tasse tolgono il 70% e al medico vanno euro 30!!
Spesso non ci sono i soldi per gli straordinari, ma se non c'è il ricambio del turno ospedaliero il medico onesto e per questo mal pagato rimane accanto ai malati e fa lo straordinario gratis.
Questo che scrivo lo sanno tutti i medici veri e sani che operano con grande sacrificio soffrendo per quel che vedono intorno a sé.

Rita Coltellese 29.11.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Davide per la tua e vostra tenacea nel proseguire questa strada. Così come state facendo nel Lazio e cosi come spero avvenga anche in tutta Italia. Purtroppo lo sappiamo tutti la piaga riguarda tutto il territorio nazionale ad ogni livello.
P.S.: Mio papà che ha superato di gran lunga i 90 anni, si ricorda bene dei tempi di guerra, quando proprio Napolitano, già allora, fece i salti mortali con l'intento di vendere l'Italia alla ex Unione Sovietica. Per il resto parlano i fatti.

vanda cristelli 29.11.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

OCCORRE FAR LUCE SU COME ZINGARETTI HA AMMINISTRATO LA PROVINCIA DI ROMA IN RIFERIMENTO ALL'ACQUISTO A 260 MILIONI DI EURO DELLA NUOVA SEDE FINO AD ARRIVARE AL CONCORSONE DOVE HA INDAGATO IL MOVIMENTO 5 STELLE EVIDENZIANDO CHE I VINVITORI ERANO TUTTI PARENTI DEI POLITICI E SINDACALISTI LOCALI.

Zingaretti fa parte del sistema, nasce e si è nutrito da quel capezzolo. Non è quindi molto diverso dagli altri. Occorre andare ad analizzare ogni complicità, analizzare com si sono ingigantiti i patrimoni dei politici, dei loro parenti, dei loro complici per carpire le responsabilità della nostra miseria, della nostra fame, della gente che si suicida. Le responsabilità delle banche che ci hanno venduto titoli spazzatura, hanno strozzato le imprese piccole e medie mentre hanno elargito a due mani soldi a politici e grandi imprese a condizioni di favore e spesso senza ottenerne la restituzione chiedendo poi a noi di sanare il buco e magari distribuendo compensi miliardari a manager e amministratori. Le banche e le partecipate sono state il salvadanaio di politici e grandi imprese. La magistratura e le forze dell'ordine nulla hanno fatto in questi 30 anni per combattere il mal costume contribuendo allo sfascio

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 29.11.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravi ragazzi, non mollate.

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 29.11.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono un medico over 50 dipendente (ormai siamo impiegati pubblici senza motivazioni)ASL e mi ritrovo a pensare a molte cose che ho fatto e non rifarei (la coscienza è un muscolo e va esercitata) ed a tante cose che avrei potuto fare e non ho fatto (si impara anche ad essere vigliacchi).
La situazione dall'interno ha una prospettiva più "hard" e talvolta mi dico che se fossi un assessore regionale alla sanità, al di là degli ostacoli burocratico-amministrativi (la grande zavorra dell'italia è il burocrate incontrollato), ci sarebbero alcuni punti da rivedere subito (es.:abolire l'intramoenia amorale sistema per permettere l'esistenza delle lobby parentali-plutocratiche) ed altri da proporre dopo un attenta revisione dello stato dell'arte nelle varie Regioni.
Un paese civile non può avere 20 sanità diverse perché il suo livello di civiltà si misura in una corsia di ospedale.
E' solo uno sfogo ma mi rattrista immaginare che tanti giovani colleghi, forse come me, rifacendosi alla carriera di Richard Chamberlain, nascono sentendosi o sperando di diventare il Dr Kildare e muoiono pensando di vivere (o sopravvivere) come "padre Ralph". In altri termini si comincia con i sogni e si finisce con il pragmatismo di sopravvivenza (o di piacere) più bieco.
Vi voterò perché forse è necessario, in un progetto di ristrutturazione di una casa, abbattere (idealmente - è ovvio) qualche parete per darle un volto nuovo.
saluti e buon lavoro
E. S.

enrico scarano 29.11.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Dare un'occhiata anche da chi e' stata finanziata la campagna elettorale di Zingaretti!
Chissa' le sorprese.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Grandeeeeeeee!!!!!!!.......ci fosse più collaborazione da parte degli onesti forse riusciremo a ripulire questo paese mafioso e corrotto fino ai livelli più bassi!!

Stefano Ivaldi 29.11.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate ragazzi!! Per il bene del paese sbattiamo fuori le caste del malaffare che degrada e rende incivile questo paese.
WM5S

Leonardo 29.11.13 09:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Davide sei tutti noi grazie a te e a tutto il M5S per il vostro impegno.

antonio rubino 29.11.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Davide Barillari,
quello che fate è per i cittadini onesti contro le
CASTE CORROTTE e MAFIOSE dei malaffari!
Oramai I POLITICI, gli AMMINISTRATORI PUBBLICI, i
BUROCRATI,gli ISPETTORI DEGLI ORGANI DI CONTROLLO
statali,ecc..,SI FANNO CORROMPERE e/o CHIEDONO LE
TANGENTI ai poveri cittadini controllati senza i numeri di cellulari dei potenti protettori,sicuri
che la passeranno liscia poiché ricattano i loro
superiori che rubano e truffano peggio di loro!
Vigili urbani,finanzieri,poliziotti,addirittura ci
sono CARABINIERI che,rispettati per la loro onestà
e incorruttibiltà fino a ieri, oggi anche loro si
stanno adattanto alla CORRUZIONE GALOPPANTE e
DILAGANTE!
Tutti i giorni ci sono denunce di richieste di
tangenti e ricatti da parte, non solo dei clan
malavitosi,ma di dipendenti pubblici ed organi di
polizia giudiziaria,urbana,stradale,ecc..ecc.!
Ufficiali delle forze di ordine pubblico che vanno
nei mercati di frutta,pesce,ecc..e, ricattando e minacciando i poveri esercenti, si fanno riempire
le borse della spesa GRATIS! LO SANNO TUTTI ma
nessuno ha il coraggio di denunciare per paura di ritortsioni! MOLTI SINDACI,AUTORITA' DI CONTROLLO
e ORGANI ISTITUZIONALI,essendo loro i principali
CORROTTI, coprono e proteggono queste porcherie e
vessazioni nei confronti dei cittadini onesti che
lavorano e fanno enormi sacrifici per VIVERE!
Le minacce ed intimidazioni nei loro confronti da
parte dei pubblici rappresentanti sono all'ordine
del giorno e le loro denunce vengono messe nei tiretti delle scrivanie o cestinati!
VIVIAMO NEL PAESE DELLA CORRUZIONE e nel paese che
PROTEGGE e ISTIGA ALLE TRUFFE, RUBERIE ed a tutte
le forme di delinquenza e malaffare, SENZA PENE!
SE NON SI ELIMINANO QUESTI SISTEMI MALAVITOSI e
di CORRUZIONE insiti nella mentalita' italiana,
NON CI POTRA' ESSERE QUELLA MORALIZZAZIONE che con
questi governi ed organi istituzuionali, CORROTTI
e COLLUSI anche loro, NON RIUSCIREMO A FARE!
DENUNCIAMO LE MINACCE e MANDIAMO I CORROTTI IN
GALERA!!
AMEN!!

peppino . Commentatore certificato 29.11.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie di cuore a Davide Barillari, che ho votato e che gode di tutta la mia stima. Come medico
Impegnato nella sanità pubblica sono veramente contenta e fiduciosa del lavoro eroico che sta svolgendo. Tanti sono i mail della sanità pubblica, ma l'ingerenza della politica che difatti la governa e' il peggiore. Si comincia da posizioni di potere occupati da incompetenti al fatto che gli operatori sanitari hanno di fatto le mani le mani legate perché e' il politico che sceglie e non di certo per merito delle proposte o razionalità, ma solo per accontentare chi e' fedele con sperperi di soldi comuni. A fronte di questo ci sono veri eroi della sanità pubblica a cominciare dagli infermieri e dai medici precari che per poco più di 1000 euro al
Mese lavorano notte, giorno e festivi con turni massacranti e straordinari non pagati! Spesso queste persone sono anche quelle più motivate e meno raccomandate.di fatto ancora abbiamo un ottimo sistema sanitario che va salvaguardato. La sanità non deve essere una azienda, un profitto. Deve essere uguale per tutti , deve essere un SERVIZIO

Francesca Spirito, Roma Commentatore certificato 29.11.13 08:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mitico . Barillari gli elettori m5s sono con te e vicino a tutti i nostri rappresentanti andiamo avanti basta con queste persone che speculano sulla salute.

frank pit Commentatore certificato 29.11.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

solo un grande augurio per il V Day che sia una giornata serena di speranza e voglia di buttar davvero giù tanto marcio che ha rallentato questo Paese..nessuno pretende perfezioni, ma abbattere un sistema che ha premiato la corruzione, il lecchismo e la superficialità, in ogni settore, anche in televisione, e poi nel lavoro, questo si..che il v Day sia una splendida giornata di speranza e voglia di rimettere in piedi il nostro Paese, dopo averlo deratizzato!!

nadia rabaioli 29.11.13 08:33| 
 |
Rispondi al commento

vi stimo profondamente e sono a disposizione del MoVimento per qualsiasi attività

Vittorio DIncaLevis, Pordenone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 03:07| 
 |
Rispondi al commento

GRANDI, GRANDI, GRANDI...GRAZIEEEEEEEEEEEEEE

raffaele domiziano 29.11.13 01:54| 
 |
Rispondi al commento

se un medico pubblico lavora onestamente le sue 38 ore (per contratto ) per esempio dalle 7.40 alle 14. 00 per il tutto il l'anno lavorativo, avrebbe anche voglia di svolgere ulteriormente attività cd di «intramoenia ? secondo me, se lo fanno é perché durante il normale orario di lavoro sono imboscati o lavorocchiano .

Giovanni Paolo De Negri, Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.13 00:18| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
ZINGARETTI UGUALE PD MENO ELEL,UGUALE CITTADINI PRESI PER I FONDELLI
ALVISE

alvise fossa 28.11.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Siamo con voi non mollate!

Laura patrizi 28.11.13 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Grandi! Grandi! Io ho fiducia in voi!! Non la tradite.. Grazie di esistere.. Se dovesse servire in qualche modo.. Sempre presente con voi.. Contatatemi Umberto da Roma

Umberto 28.11.13 22:45| 
 |
Rispondi al commento

È INCONCEPIBILE IL FATTO CHE DOPO TUTTI QUESTI ANNI, SECOLI, PASSATI SULLA TERRA CI RITROVIAMO ANCORA OGGI IN QUESTE SITUAZIONI E CONDIZIONI.
EVIDENTEMENTE I GOVERNATORI DEI POPOLI UMANI DI TUTTA LA TERRA HANNO SEGUITO FINO AD OGGI UNA LINEA ORGANIZZATIVA MONDIALE ERRATA.
ACCECATI DAL POTERE STIAMO FACENDO UNA GUERRA CONTRO LA NATURA, CONTRO L INTERO UNIVERSO E CONTRO NOI STESSI.
È NORMALE CHE CI SPAZZERANNO VIA FORZE COSMICHE MAGGIORI..E LO STIAMO VEDENDO IN DIRETTA E OGNI ANNO È SEMPRE PEGGIO. ALLUVIONI INCENDI URAGANI TERREMOTI.
IL CONTO ALLA ROVESCIA È INIZIATO GIÀ DA UN PEZZO.
ORA NOI ESSERI UMANI POTREMMO PERSINO CHIEDERE I DANNI AI GOVERNATORI NAZIONALI E INTERNAZIONALI PER INADEMPIENZA..
UN RISARCIMENTO PERENNE UMANO DI 2000€ AL MESE, ( CHIMATELO PURE REDDITO DI CITTADINAZA SE VOLETE)..
IL DIRITTO PER TUTTI DI NUTRIRSI SENZA PAGARE NIENTE E IL DIRITTO PER TUTTI DI AVERE UNA CASA SENZA SPESE PER NOI E PER LE NOSTRE FUTURE GENERAZIONI.

gustavolapizza 28.11.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento

ma che vi aspettavate da uno che è il figlio tonto del PD-L.

stefano21 28.11.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

per favore non vi fermate ! pensae a chi vi segue ! GRAZIE.

stefano21 28.11.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Siete unici

Walter Vivenzi 28.11.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi continuate così sono tutti una massa di stronzi perché pensano solo alla poltrona ed allo stipendio

daniela baldi 28.11.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sollecitare i deputati m5s affinché facciano pressione sul Presidente della Repubblica per la revoca del titolo di Cavaliere del lavoro nei confronti del pregiudicato Berlusconi Silvio condannato in via definitiva per frode fiscale. É indegno che un essere spregevole di tale natura si possa fregiarsi di un titolo così importante. Suggerirei di conferirgli il titolo di " Gran massone del ladrocinio" con decreto speciale ad personam.

Antonio Imbrenda, Avigliano Commentatore certificato 28.11.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Regione Lazio è un ambientino terrificante... La vecchia politica è troppo ramificata.. Nipoti, delfini, cozze che sguazzano in meccanismi clientelari sfacciati ed apparentemente interminabili ... Non mollate, smascherateli tutti!

Fabio r. 28.11.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Formattare!

Fabio Ceteroni 28.11.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho dato un'occhiata al programma del movimento. Ottimo, ci aggiungerei l'inasprimento delle pene per chi commette reati e investe una carica pubblica. Chi governa deve essere d'esempio, buono si intende

Davide parrilla 28.11.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento

www.weareitalia.com

Per provarci............

Stefano Contin, Genova Commentatore certificato 28.11.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Siete la speranza, la realtà, la nuova linfa di questo paese malato! L'Italia intera un giorno non lontanissimo vi saprà essere riconoscente. Grazie!

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 19:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Cambiano i volti ma i problemi restano.

antonio rubino 28.11.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che la questione del logo sia un problema minore. Quello che conta è mettere dentro dei cittadini attivi portavoce/sentinella in tutte le istituzioni. Quello che conta è che queste persone operino coadiuvandosi con i gruppi di lavoro dei cittadini attivi esterni alle istituzioni attraverso il METODO del M5S, non conta il logo. Il M5S è uno strumento, in tal senso. Ok, è fonte di visibilità, ma resta una convenzione di fronte al METODO, chiamatelo pure come vi pare. Il logo M5S non è una garanzia, la garanzia è il Metodo e la buona fede dei cittadini attivi che si autocontrollano attraverso il Metodo stesso. Quello che è importante è che mettiamo dentro dei cittadini che PORTANO FUORI TUTTO da quei carrozzoni, che portano fuori i bilanci e li mettono a disposizione dei gruppi di lavoro, dei commercialisti, dei ragionieri, che portano fuori i documenti e le decisioni che vengono prese. Un geologo o un ingegnere al soldo del Consorzio Bonifica non deve più poter fare il bello e il cattivo tempo su come si tratta un fiume ma dovrà confrontarsi con l'intelligenza collettiva della società civile che si esprimerà attraverso gruppi di lavoro di persone competenti (geologi, dottori naturalisti, ingegneri idraulici) e che GRAZIE AI NOSTRI PORTAVOCE nel Consorzio potranno dire la loro. Il Consorzio deve diventare una casa di cristallo. I cittadini attivi attraverso il Metodo che oggi (un domani si vedrà) può essere identificato con il simbolo e il nome del M5S portano la TRASPARENZA, sia che la vogliate chiamare Movimento 5 Stelle, sia che la vogliate chiamare Calcinculo 5 Stelle o come vi pare. E se i cittadini attivi e competenti lo decideranno potranno anche far crollare quei carrozzoni a conduzione privatistica che sperperano milioni di euro l'anno.

Matteo Della Negra 28.11.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo per acchiappare un ladro, occorre servirsi della professionalità di un altro ladro e voi ragazzi siete troppo onesti, chissà quanti ve ne saranno scappati.
Spendete i soldi che vi vengono generosamente elargiti dalla regione per avere la consulenza di qualche ladrone, specialmente ora che ce n'è qualcuno in giro senza lavoro

fracatz 28.11.13 19:39| 
 |
Rispondi al commento

LA TRASPARENZA
che goduria nel sentire che state veramente aprendo le scatolette. Forza M5S fategli vedere i sorci verdi!

giovanni ., Roma Commentatore certificato 28.11.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

GRANDI ...GRANDI...GRANDI!!!!! M5S!!!!!!!!!!SEMPRE!!!!!

adriana ajello 28.11.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Una volta, non molto tempo fa il m5s non c'era e le alternative erano poche: non votare, scegliere come farebbe un barbone affamato in un bidone dell'immondizia, fondare un partito o candidarsi cose impossibili per un cittadino comune....adesso il M5S C'E'!!!! altri si sono fatti il mazzo per noi e a noi tocca solo la parte più facile e meno impegnativa....E allora che fanno? Votano Zingaretti e Marino!!!! Bravi!!!! Complimenti!!! Siete contenti adesso? Mi dispiace solo per quei cittadini non-cerebrolesi che hanno votato il giusto! A riveder le stelle!

Maria Angela Berchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragà, in Regione Lazio non fate una opposizione troppo forte altrimenti viene giù tutto, come è già successo non molto tempo fa.
Ma questo credo che lo abbiate capito da soli, vero?

Luigi Gioacchini 28.11.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi, questo è il lavoro che siete chiamati a fare. Testa bassa e lavorare. i risultati (anche elettorali) arriveranno.

Ada Martinelli, Vicchio Commentatore certificato 28.11.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Grazie Grazie Davide !

e, come disse Kennedy (JfK), prima di essere ucciso:

Non chiedetevi cosa può fare il vostro paese per voi. Chiedetevi che cosa potete fare voi per il vostro paese.


Un Grazie immenso alle vostre fonti. NON MOLLIAMO!

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Davide, non c'è dubbio che la sanità sia uno dei settori dove il M5S può fare di più;
girano troppi soldi pubblici senza controlli seri e la corruzione è, in molte regioni, a livelli stratosferici.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.11.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Trasparenza prima di tutto

Paolo Besso 28.11.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

E' anche per questo che il cittadino vi vota. Ma la corruttela d'interessi, reciproci e omissivi e tale che vi è pericolo, forse anche fisico, non nell'immediato, ma come succede nel tempo, per coloro che cercano la trasparenza. Aprite uno spazio permanente nel blog, dove si possono inserire le malefatte della politica, politica amministrativa e enti (regionale, provinciale, comunale e di quartiere), rendendo responsabile l'inseritore e leggeremo che “tutto il paese é mercato”. Non dovete temere per le sbandate che pochi di voi possono fare, che saranno esaltate quale esempio negativo. Se estirpate non pregiudicano la novità, l'intento e l'opera. Grazie

f.d. 28.11.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento

...forse così sono più comprensibile?!:

http://www.repubblica.it/cronaca/2013/11/26/news/_ndrangheta_20_arresti_per_omicidi_e_sequestro_beni_a_roma-71992304/?ref=HREC1-11


Procopio Bertolini (nuke' em all), Roma Commentatore certificato 28.11.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissima trasparenza del movimento 5 stelle, mi riempe di orgoglio. Grazie

Aldo Secco 28.11.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Il REGIME PARTITOCRATICO ha sempre avuto in odio la trasparenza: la stessa motivazione che puo' avere un ladro quando gli si accende una luce che lo illumina in opera!

terenzio eleuteri 28.11.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

la mafia si alimenta e ingrassa con politici conniventi

nazzario tomassetti 28.11.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

non siete soli
la cancrena si combatte
in alto i cuori

graziano ., pisa Commentatore certificato 28.11.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

"...segui i soldi e troverai la mafia..."...

Praticamente...dove cazzo pensiamo di andare...?!?!
Pacificamente poi....aggiungo...
Mamma mia come la vedo nera...mi sento così frustrato...con i mezzi che ci sono e che usiamo...gli facciamo il solletico...ve lo garantisco...come già ribadito in precedenza...ci vuole ben altro...povera figlia mia...in che mondo ti ho messo...!

Procopio Bertolini (nuke' em all), Roma Commentatore certificato 28.11.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadini m5s!! Siete meravigliosi!!

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.11.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Grandi, andate avanti così. Vogliamo i nomi di sti lobbisti di *****. Poi ci pensa il popolo .... ;-)

Marco 28.11.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori