Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

5 giorni a 5 Stelle/22: #fattinonpugnette

  • 70


Guarda il video
5giorni_22.jpg

"Basta pugnette! Ora contano i fatti! Restiamo in fiduciosa attesa che Letta abolisca veramente il finanziamento pubblico ai partiti. Basta solo una firma, come ha fatto il M5S che ha rinunciato a 42 milioni di euro. Il Governo non ha ancora emanato il decreto attuativo che permetterebbe al M5S di versare la metà dei propri stipendi e la parte di diaria non spesa al fondo per il microcredito per le piccole imprese. Il 5 agosto fu approvato il nostro emendamento al decreto del "fare". Il Governo aveva 90 giorni per emanare un decreto attuativo per permetterci di finanziare quel fondo con i nostri tagli alla politica. I tempi sono scaduti lo scorso 19 novembre. Oltre 2,5 milioni di euro sono pronti per le piccole imprese per il Restitution Day2 che verrà organizzato la prossima settimana. Nella legge di Stabilità si varano emendamenti "marchetta" per centinaia di milioni di euro su interessi particolari e locali, quando questo provvedimento dovrebbe esclusivamente avere carattere di interesse nazionale. C'è anche la falsa abolizione delle Province. Un provvedimento che dovrebbe svuotare le funzioni delle inutili Province (dove il M5S non si presenta) ma in realtà moltiplica le complessità degli Enti, con l'istituzione delle città metropolitane.
L'unico fatto è del M5S. L'articolo 138 della Costituzione non verrà modificato. Salire pacificamente sul tetto del Parlamento, passare notti alla Camera e Senato nel difendere la Carta Costituzionale ha portato a questa vittoria che è di tutti i cittadini." M5S Camera e Senato


Per scaricare il calendario Santi Laici 2014 clicca il banner:
santi_2014_banne.gif

13 Dic 2013, 13:35 | Scrivi | Commenti (70) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 70


Tags: 5 giorni a 5 stelle, articolo 138, Costituzione, finanziamenti pubblici, rimborsi elettorali

Commenti

 

Segnalo www.m5snews.it per trovare tutte le news del Movimento. C'e' anche l'App per android.

Francesco Lisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.12.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d''accordo con le vostre azioni, vi ho votato e vi voterò ancora, per la prima volta in parlamento si riesce a vedere qualche bella cosa, ma attenzione!! Non cascate in uno degli antichi schifi dei vecchi politici: la modifica dell'art. 138 non è saltata per la vostra salita sul tetto (da me peraltro pienamente approvata ed apprezzata), ma soltanto perchè il pdl si è sfasciato e non c'è più la maggioranza dei 2/3

Sandro M 16.12.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abolire il finanziamento pubblico ai partiti uno come Letta non lo farà mai. al massimo si potranno vedere le acrobazie che farebbe per far sembrare che sia così succhiando soldi nei modi piu impensabili.

paolo biglia, asti Commentatore certificato 15.12.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Con tenacia facciamo sentire sempre il nostro fiato sul collo a questa maggioranza che ci sta portando sempre + sul fondo del baratro.

PERCHE', POI, NON LEGHIAMO I LORO STIPENDI ALLE CONDIZIONI DEL PAESE, AL BILANCIO DELL'ITALIA ?

FORZA M5S

Roberto D., Spoltore (Pescara) Commentatore certificato 15.12.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento

regolamentare è bello ma se voglio influenzare o corrompere un partito mica lo faccio legalmente!!! è la stessa cosa del pagare con assegno l'affitto se sono in affitto in nero mica lo pagavo e lo continuo a pagare in nero quindi il pagare con assegno o limitare è solo una forma di rottura di scatole per la gente onesta... tanto uno che ha uno stipendio fisso mica dona 1000€ anzi con lo stipendio che ho io manco 100€

paolo a. Commentatore certificato 15.12.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole per la "modalità" di eliminazione del finanziamento pubblico dei partiti!
Però bisogna andare avanti nel ns. disegno di sistemare l'Italia.
Proponiamo ora l'abolizione del finanziamento pubblico ai giornali: non posso più tollerare di vedere richiamato in TV il giornale di Ferrara "Il Foglio".
Sono al contrario favorevole all'aumento di prezzo di 10 centesimi del Fatto Quotidiano, perché me li restituisce con notizie ed informazioni vere.
G.Mazz.

Gianpiero Mazzoleni 14.12.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, tutti noi che non abbiamo parola siamo orgogliosi di voi nostri portavoce.
Continuate cosi', consapevoli che la speranza di milioni di persone e' riposta nei vostri interventi e che vi supportiamo con tutto il cuore.

Giuliano Lepri, Prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.12.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma no, non avete capito...... e' come con i tossicodipendenti col metadone...... dopo tutti questi anni che TUTTI i partiti si sono appropriati indebitamente dei soldi che i cittadini avevano deciso di non dargli piu', mica possono smettere di botto! Devono disintossicarsi da oggi fino al 2017, se no' vanno in astinenza da mancanza di refurtiva!
Buffoni, ladri e bugiardi! Ma piu' di voi mi fa' inacazzare chi continuera' a votarvi. Forza M5S, a riveder le stelle ..... forse!

guido beretta 14.12.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

abolizione da subito e per chi non lo ha fatto, restituzione immediata del percepito nel 2013. Cosa e' questa storia delle tranche? il 25% viene reso nel 2014, il 50% nel 2015 ecc ??? Spingete per l abolizione in toto senza trucchi. Forza ragazzi siete dei valorosi!!

Simone Trapani 14.12.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

date un occhiatina qui... http://www.youtube.com/watch?v=bvughBzrPws&feature=player_detailpage

yure61 14.12.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Adesso bisogna entrare dentro!! e farci salire loro sul tetto ma tutti proprio tutti così dall'alto possono osservare meglio le rovine, il malcontento degli italiani,la rabbia,e potrei continuare all'infinito!non sono degni di essere italiani,una nazione fondata sul lavoroooo,di certo non da personaggi simili!! ai miei occhi sembra che questa casta sia arrabbiata pure con noi cittadini..... Si si perchè ci stiamo svegliando,abbiamo iniziato a tutelare i diritti democratici,forse anche ad avere fame!....in 20 anni i ragli degli asini non hanno raggiunto mai l'altezza dei nostri disprezzi!... adesso iniziate solo a lasciare posto a chi dovrà lavorare per il bene del paese e di voi stessi!! Buona fortuna a tutti.

denis firmani 14.12.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

vorreiche si parlasse di cio che succede in ungheria .. e rifletterci su un pochino http://terrarealtime.blogspot.it/2013/11/cacciata-ue-bce-fmi-lungheria-rinasce.html

yure61 14.12.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

questa è l'apoteosi della presa per il culo ..2x1000? ma abolire non sigifica cancellare definitivamente<<<<? non ti obbligano ma comunque trattengono . quindi dove sarebbe la differenza? 2x1000 , e dove vanno a finire ? vorrei che fosse specificato e non genericizzato allo stato . devono dirmi esattamente dove e a cosa sono destinati e molto chiaramente . mi piacerebbe fossero integrati alle pensioni sociali anche se fosse 1 solo euro . ma preteno , anzi esigo obbligo a dire dove vanno ,..!!! questi parassiti , pensano che la gente sia davvero stupida e non veda le cose . basta non ne posso piu di queste prese per il CULO!!!!dimenticavo i finanziamenti privati .tetto massimo 1000 euro. e nessuna detrazione, altimenti ci rimette sempre chi paga le tasse anche per chi finanzia questi delinquenti. il versamento deve essere un atto ... di... FEDE. quindi aprite gli occhi featelli ITALIANI . questi sono laureati in truffologia applicata .. e ci prendono per il culo alla grande. ricordo a lor signori una cosuccia .. quando non hai piu nulla da perdere , diventi pericoloso. ricordatelo bene politici, ora basta.

yure61 14.12.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

“1:12 - AL MASSIMO UN MESE DEL SALARIO PIU’ BASSO”


Abolendo il finanziamento pubblico ai partiti, occorre regolare il finanziamento
privato, in modo che tutti i cittadini abbiano lo stesso diritto di influenzare
la politica non solo con il voto ma anche con i soldi.

Il massimo contributo che un cittadino può dare ai partiti in un anno non deve
poter essere superiore a un mese del salario più basso nel Paese.


La regola di “UN MESE DEL SALARIO PIÙ BASSO” è subottimale, perché:

1) sottintende che chi riceve, per esempio 12 000 € all’anno possa rinunciare a 1000 € di salario (o pensione) con la stessa facilità con cui lo farebbe chi ha un
reddito (o un patrimonio) 10 o 100 volte superiore. Il che ovviamente non è vero.

2) esclude di fatto dalla possibilità, quindi dal diritto, di finanziare i partiti, chi ha un reddito annuo così basso da non lasciare margini per donazioni ai partiti. E costoro sono milioni.


Pur con questi gravi difetti, la regola “UN MESE DEL SALARIO PIÙ BASSO” sarebbe più equa che non il permettere ai più benestanti e alle aziende di influenzare (o comprare) la politica con lo stesso peso di centinaia o di migliaia di
cittadini non benestanti.

Ovviamente, così come solo i cittadini hanno il diritto di voto, anche solo i cittadini - e non le persone giuridiche (aziende) - devono avere il diritto di finanziare i partiti.
Marco Morosini

2) esclude di fatto dalla possibilità di finanziare i partiti, chi ha un reddito annuo così basso da non lasciare margini per donazioni ai partiti. E questi sono milioni.

Pur con questi gravi difetti, la regola “UN MESE DEL SALARIO PIÙ BASSO” sarebbe più equa che non il permettere ai più benestanti o alle aziende di influenzare (o comprare) la politica con lo stesso peso di centinaia o di migliaia di cittadini non benestanti.

Ovviamente, così come solo i cittadini hanno il diritto di voto, anche solo i cittadin

Marco Morosini, Zurigo Commentatore certificato 14.12.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

LA SOLITA PRESA PER IL CULO

ITALIA E a forma di stivale Ma CAMBIERA' PRESTO FORMA

UN BEL DERETANO

gian solo, genova Commentatore certificato 14.12.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

il 2xmille come il 5xmille e anche l'8xmille tolgono soldi dal proprio stipendio a che ne dica qualcuno in questo forum... inoltre se non sbaglio il voto è segreto e se io da il 2xmille ad un partito e lo devo specificare questo non è più segreto quindi secondo me anche anticostituzionale... alcuni potrebbero dire che se non vuoi far vedere a chi lo dai lo lasci allo stato, ma se lo lascio allo stato diventa una tassa e basta... quindi viene eliminata una spesa per diminuire la pressione fiscale e poi si aggiunge una tassa... bravo pirLetta ci hai fregato anche questa volta...

paolo a. Commentatore certificato 14.12.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti deve necessariamente obbligare gli stessi a restituire i tesoretti accantonati e gli innumerevoli immobili acquistati indebitamente con i soldi degli italiani! Adoperiamoci affinché cio' avvenga.

Maurizio minchella 14.12.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento

grazie per le informazioni che date :il popolo deve essere informato per scegliere ,e se "sceglie "è un popolo civile . una cosa, signor Grillo; io penso ,forse a torto ,che i senatori m5s,ai quali ho battuto le mani tante volte nei loro discorsi alla camera ,per il ruolo che coprono ,debbano essere rispettosi e usare sempre un linguaggio autorevolmente corretto .con simpatia .

luciana mosconi Commentatore certificato 14.12.13 06:34| 
 |
Rispondi al commento

in questo caso la disinformazione dei media di regime hanno dato il LORO meglio
diffamano sputtanano ridicolizzano

danno le loro infami colpe agli altri
avrebbero dovuto fermarsi anche i trasporti - invece di accontentarsi delle loro misere briciole dei loro interessi

poi parlano di liste di proscrizione-
siamo nella merda, e ci siamo tutti-
vediamo che toppa sapranno metterci, il pessimismo e' pero' lecito, il pessimismo dell'intelligenza, ma ormai
esiste l'intelligenza?
cos'e'?
la fisionomia di letta non ne ispira gran che-
forse battista sapra' illuminarci
battista sei per noi l'ultima speranza
ILLUMINACI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.12.13 05:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona sera, non è che se ti votano circa 9Mega di Italiani sei rispettabile a prescindere:
Altrimenti Lo è necessariamente pure IL PDMENOELLE che ha preso gli stessi voti o no?
Per quanto mi riguarda me ne fotto del numero di voti che avete preso: FANCAZZISTI a prescindere .
Grillo Lavati PUZZI.
CASLEGGIO lavati e tagliati i capelli e pettinati da uomo,sei più brutto di un calcio nei coglioni.

giuseppe virgilio 14.12.13 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco come funziona il 2 per mille:
chi accetta di dare il 2 per mille al proprio partito non dà niente di suo ma sottrae danaro alle casse dello stato e quindi danaro dei cittadini per farlo entrare nelle casse dei partiti: sono proprio furbi! (e pensano che noi siamo stupidi da non capirlo!)

Daniele S., Garmisch Commentatore certificato 14.12.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima ogni cittadino paghi il 100% delle tasse e dopo doni quello che vuole ai partiti
il 2 per mille sottratto alle tasse è comunque una forma di finanziamento e quindi una presa per il culo!!!!

Daniele S., Garmisch Commentatore certificato 13.12.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

deng, deng, deng l'ora dei lecchini, ladri mafiosi, inetti, bugiardi criminali, invertebrati sta x arrivare. ci vediamo mercoledi' a roma w il m5s e i forconi. popolo italiano riprenditi la tua sovranita' x troppo tempo delegata in bianco ad una banda di ladri criminali !!!

Cristiano Giambrone, Torino Commentatore certificato 13.12.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Non so chi abbia scritto questo post, ma è un vero peccato screditare e volgarizzare una battaglia così importante per il M5S, con un termine così maschilista, triviale e bullesco.

“Chi sa volare non deve buttare via le ali per solidarietà con i pedoni, deve piuttosto insegnare a tutti il volo” diceva un personaggio che non mi appartiene, ma che molti qui dovrebbero conoscere.

Il popolo italiano è già abbastanza indisciplinato, individualista, caciarone, rozzo, vigliacco e soprattutto con appurate e spiccate tendenze clerico-fasciste che hanno fatto disastri in secoli di storia.

Questo modo di brutale e spicciolo di argomentare non fa che favorire un regresso verso questa propensione ignobile del popolo italiano.

Lucio P. Commentatore certificato 13.12.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento

ma qui nessuno si è accorto che hanno tolto il finanziamento pubblico ai partiti tassando i nostri stipendi con il 2xmille... obbligatorio naturalmente perché se non li vuoi dare ai partiti li dai allo stato... altre tasse... ma qui non dice niente nessuno?

paolo a. Commentatore certificato 13.12.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S richieda in parlamento che vengano chiariti i MODI ed i TEMPI con cui i SOLDI RISPARMIATI con i mirabolanti provvedimenti del governo CONTRO IL FINANZIAMENTO DEI PARTITI (O ANCHE ALTRI)(?!) ritorneranno NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI E/O NELLE CASSE DELLE IMPRESE, in modo che sia possibile verificare, ON LINE E SENZA DOMANDE IN BOLLO, che il maltolto stia tornando ai legittimi proprietari e non finisca di nuovo NELLE TASCHE DEI POLITICI O NELLE CASSE DI QUALCHE PARTITO.

Goffredo B., Terni Commentatore certificato 13.12.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Questo "telegiornale" andrebbe diffuso. Postatelo anche su Facebook oppure mettete un tasto "condividi" o "mi piace" così chi, come me vi segue anche da lì, possa condividerlo con gli amici. Per lo meno, sto usando l'iPhone e non me lo consente

Stefano pittalis 13.12.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a togliere il finanziamento pubblico ai partiti, perché non toglierlo anche ai giornali, così vivranno in base alle copie che vendono, perché non togliere anche l'8 x mille alla chiesa che é ricca e a loro dire é un organo di carità, e che prende soldi da chi la carità non é più in grado di fare perché é alla fame, c'é un pensionato che vive con poco meno di mille euro e paga l'affitto, ha avuto una cartella da Equitalia di 650.00 euro da pagare. Ma si rendono conto la galattica disparità tra quello che si riceve di pensione e quello che si paga di tasse e non sono solo le 650.00 perché le tasse si pagano su tutto quello che compriamo, poi ci sono le medicine, le visite mediche, ecc.ecc. I pensionati stanno morendo tutti in silenzio, così il governo risparmierà le pensioni. Questo si chiama genocidio, ed é pari alla soluzione che adottò Hitler, solo che lui era più sbrigativo, questi invece lo fanno con calma scientificamente così non potranno essere incolpati di nulla.

Dolphin 13.12.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

GRANDIII!...FIERO,FIERO è FIERO DI AVERVI VOTATO.

emanuele m. Commentatore certificato 13.12.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Come cittadino italiano sono altamente sdegnato dal comportamento della Boldrini e del questotre che vieta le sole riprese che anche a lui danno fastidio. ESIGO l'applicazione di webcam che trasmettano ogni cosa 24/24/7 in modo da vedere con miei occhi quello che fanno e come lo fanno perché è ora di denunciarli per veri e gravi reati che proseguono in forma reiterata da troppo. Oggi si è saputo ancora della Lega e dei suoi espedienti, compreso l'ultimo loro acquisto che sostituisce Bossi, tale Salvini. TUTTI INDAGATI e ancora nessuno fa notare il fatto che i ns rappresentanti in Regione non poterono prendere parte all'assemblea perché "respinti" da Maroni, in pretto modo illegale. Questo è altamente anticostituzionale e le decisioni prese per l'EXPO 2015 NON SONO VALIDE, anzi sono letteralmente vietate in quanto frutto di accordi segreti a noi elettori del M5S sconosciuti! Siamo 9 mln di persone che non devono sapere cosa fa la Lega di nascosto e con mazzette? IN GALERA tutti coloro che agiscono in tale modo delinquenziale!
Da quello che hanno fatto è evidente che ancora non ci sia una vera natura democratica ma semmai basata sull'accordo segreto, sull'inciucio e pertanto si confida che chi deve monitorare sia pure mosso da sentimento democratico costituzionale e faccia decadere quell'assemblea di illegali.

3mendo 13.12.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento

T A R E S, I M U ,PER UN OPERAIO CHE NON LAVORA DA UN ANNO SONO MACIGNI.HO 42 ANNI,UN FIGLIO DI 5.HO VISTO MAGGIORAZIONI E MI CHIEDO COME MAI,NONOSTANTE IVA AL 22%, INSOMMA TASSAZIONE ABNORME,IL DEBITO AUMENTA SEMPRE.NON SI POSSONO ABBASSARE TUTTI GLI STIPENDI PUBBLICI?

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 13.12.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dato che cuperlo ha appena accettato la proposta di renzi per la presidenza del partito....ci potrà dure adesso per chi ha votato alle loro primarie??????????''

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Renzi, il nuovo che avanza.

Comincvia a spartire le poltronicine dando a cuperlo la presidenza...

Un applauso ai milioni di coglioni che oltre a credere ancora a questi ladri, pure gli han dato due euro!

Ale 69 Commentatore certificato 13.12.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

o.t

il cairo ieri , dopo 360 anni!!!!!

http://www.meteogiornale.it/attachments/images/news/maxi/30421_1_1.jpg

anche gerusalemme sotto mezzo metro di neve!

mah, che gaia si sia rott' er ...?:))

paoloest21 13.12.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
da liberoq.it ( quindi da prendere con le pinzette)

I dirigenti dell’Agenzia delle Entrate (in gran parte) non sono dirigenti. Gli atti firmati da questi (non) dirigenti quindi non sono legittimi. Morale: una bella fetta degli italiani alle prese con le cartelle azzurre che esigono pagamenti entro termini perentori, potrebbero essere illegittime o almeno potrebbero essere sospese in attesa che si comprenda se i “non dirigenti” (promossi con un atto amministrativo ma senza titolo), potevano firmare gli atti o meno. Rischia di trasformarsi in una bomba termonucleare, per i malmessi conti pubblici, la vicenda della promozione per decreto di  767 dipendenti di Attilio Befera (su circa 1.143)...........ecc ecc


chissà se rimarrà qualcosa di legittimo

Path Walker Commentatore certificato 13.12.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
NONSTANTE TUTTA,AVANTI COSI' 5 STELLE, SEMPRE ECOMUNQUE OLTRE
ALVISE

alvise fossa 13.12.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

va tutto bene
dannatamente bene

psichiatria. 1 13.12.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto sul 24 ore che il sig.........letta ha appena firmato per abolire il RENDI CONDO pubblico ai partiti, come da lui promesso ad aprile, con la precisazione del giornale che forse la cura renzi si inizia a sentire..... Per come la vedo io il Movimento 5 stelle rischia di cadere nel loro gioco VOI PROPONETE COMBATTETE loro beneficiano......

michele lombardi 13.12.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

grazie ai parlamentari 5S per la lotta per la nostra costituzione .
E mi raccomando continuate a metterli con le spalle al muro .

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

In questo Parlamento, in ogni caso, il M5S dovrà rifiutarsi di sedere. Questa è una vittoria del MoVimento: è il riconoscimento del cancro dei partiti, della loro natura antidemocratica, dell’illegittimità del loro sistema. Il M5S non sarà, proprio adesso, loro complice.
Pertanto mi sembra a dir poco inopportuno, continuare a presentare proposte di legge anche perché, depositate le motivazioni della Corte Costituzionale che dichiarano illeggittima la legge elettorale e di conseguenza i non ancora nominati Parlamentari(148), chi dovrebbe votarle? Quindi per fare una cosa seria ABBANDONATE QUEL CAZZO DI POSTO INCOSTITUZIONALE.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 13.12.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Fanno passare la porcata del 2x1000 spacciandola per abolizione.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 13.12.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Tags:

balle d'acciaio, finanziamenti pubblici ai partiti, Letta, pugnette, rimborsi elettorali, tweet, twitter.

0 DI 0 - ZERO DI ZERO

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 13.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

FERMIAMO IL MASSACRO DEI NOSTRI SOLDI E DEI NOTRI RISPARMI - FERMIAMOLI, RINEGOZIAMO IL DEBITO PUBBLICO CON LE BANCHE E DICHIARIAMO ILLEGITTIMI I DEBITI RICHIEDENDO LA RESTITUZIONE PER QUEI CONTRATTI, APPALTI E CONSULENZE CLIENTELARI NONCHE' PER I RIMBORSI AI PARTITI ED AI POLITICI NONCHE' TUTTI I BENEFIT. ADDOSSO AI CORROTTI ED AI CORRUTTORI ED ALLE MAFIE

DA IL CORRIERE.IT
Nuovo record per il debito pubblico. Secondo quanto rende noto la Banca d’Italia nel supplemento al Bollettino statistico, a ottobre 2013 si è raggiunta quota 2.085.321 milioni di euro, rispetto ai 2.068.722 milioni del mese precedente e ai 2.016.042 milioni di ottobre 2012.

IL FISCO - Nei primi dieci mesi, il fisco ha incassato 1,442 miliardi, secondo quanto emerge dalle entrate tributarie calcolate dalla Banca d’Italia. Il gettito gennaio-ottobre 2013 si è attestato a 307,8 miliardi contro i 309,3 miliardi dello stesso periodo del 2012 (-0,46%).

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 13.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Credo fosse la signora Boldrini a dire al nostro parlamentare Alessio Matti Villarosa:
"Lei ha finito il tempo, ha finito il tempo".
Il cittadino Villarosa e tutti dovete rispondere:
"Siete Voi che avete finito il Vostro tempo".

Ivan I., Genova Commentatore certificato 13.12.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, ho ricevuto il video in risposta alla email mandata alla presidenza: copio il testo ed il link del video.
Si informa che l'Ufficio di Presidenza, nella riunione dell'11 dicembre
2013,
ha preso in esame l'episodio accaduto nel corso della seduta dell'Assemblea
dello scorso 24 ottobre, che aveva coinvolto i deputati Enzo Lattuca del
Gruppo
Partito Democratico e Maria Edera Spadoni del Gruppo MoVimento 5 Stelle.

Le decisioni assunte dall’Ufficio di Presidenza in tale riunione sono state
riassunte in un comunicato pubblicato sul sito Internet della Camera dei
deputati. Al riguardo, si rendo noto che è stato stabilito di rendere
disponibile sul sito stesso la videoregistrazione di tale episodio.

Per sua utilità si trasmette, quindi, il collegamento al comunicato stampa
dove
è riportato anche il link diretto al video in questione:

http://www.camera.it/leg17/654?action=refine&shadow_primapagina_testo=spadoni&sh
adow_primapagina_data=2013-12-12

Cordiali saluti.

La Segreteria della Presidente della Camera dei deputati

Messaggio originale:

Indirizzo mail mittente: mrkmrt91@gmail.com
Data della mail: 20/11/2013 - 19:06:50
Oggetto mail mittente: Trasmesso via Sito - Pubblicazione dei video a
circuito chiuso della Camera della seduta del 24 ottobre rif: 10804

Presidente, lei si è sempre scagliata contro qualsiasi tipo di violenza
soprattutto se perpetuata su una donna quindi, con la presente richiedo la
pubblicazione dei video a circuito chiuso della Camera della seduta del 24
ottobre riguardanti l'episodio che ha coinvolto il deputato Lattuca e la
deputata Spadoni.

Link camera. http://www.camera.it/leg17/1129
A me sembra chiaro che ci siano movenze non "adatte" (per così dire) ad un aula parlamentare.

Ps. Non voglio che questo messaggio causi un inizio di minacce ed altro perché come tutti sappiamo il popolo del 5 stelle è pacifico!

pps. Sarebbe il caso di un provvedimento disciplinare.

Mirko Martinez Bazan, Catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Questi miserabili accattoni dovrebbero restituire i soldi agli ospedali ed alle scuole. Dopo vebt'anni di complicità con quell'altro ladro...

fabio martello Commentatore certificato 13.12.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

grandi i 5 stelle in aula,
poveretti e patetici tutti gli altri,anche in tv,
BRUNetta incazzato e acido come una zitella a digiuno di sesso da sempre,arrogante e altezzoso,
sempre poco educato e ripetitivo,sembrava CROZZA

il nipote dello zio,dall'alto dei suoi poteri...
ma ki kazzo glieli ha dati sti poteri,crede di
essere il verbo...

quell'altro che predice una rivoluzione se
verrà ingabbiato,tranquillo... io non parteciperò
di sicuro al dolore...

BEPPE,ti scagliano addosso merda,ma la stanno
scagliando contro vento,quindi...
e non se ne accorgono...
il popolo (elettori) non è più bue...quando sarà il momento ve ne accorgerete,arrendetevi...

papy&pyppy

pierangelo bottarelli, 20133 Commentatore certificato 13.12.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, veramente bravi anche nel format del video.
Altro che televisione. Buttiamoli via i televisori (io l'ho fatto già da oltre un decennio) almeno noi del 5 stelle. Sono contento di come lavorano i nostri Cittadini eletti, hanno seminato bene e i frutti buoni non tarderanno ad arrivare. Ma siamo ancora a metà del guado, non bisogna rilassarsi troppo.Altrimenti non riusciremo a "mandarli tutti a casa" . A proposito, è ancora attuale questo slogan?

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

La battaglia sulla modifica dell'art.138 giustifica da sola il voto per i cittadini del m5s.
Spero che il pd di renzi non coinvolga il m5s nelle modifiche da apportare ad altre parti della costituzione.
Le priorità sono altre,tutte quelle elencate sulla legge di iniziativa popolare del m5s lasciata cadere ignominiosamente da tutti i governi che avrebbero potuto occuparsene.
Non c'è assolutamente bisogno di porre mano alle regole che ci hanno consentito di diventare una delle 10 potenze economiche mondiali.
C'è solo da inserire regole per impedire a condannati,indagati,mafiosi,massoni e gente di malaffare di appropriarsi delle istituzioni.
C'è una urgenza da affrontare:ripristinare una informazione corretta sui media radiotelevisivi sostenuti dal canone.
Occorre una commissione che si occupi delle sconcezze diffuse nelle varie trasmissioni,da non confondere con tutto ciò che può essere opinioni,e pretendere uno spazio per denunciarle dagli stessi mezzi di comunicazione.
P.S.Le provincie sono in costituzione,però si possono sfoltire,ma i capitoli di spesa abnormi sono nelle regioni che non sono in costituzione e che la loro abolizione,a partire da quelle a statuto speciale,porterebbero consistenti risparmi.
Occorre comunque ripristinare il titolo quinto causa di contenziosi e enormi spese.

piero 13.12.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

DOPO LA FIDUCIA AL GOVERNO DI MERDA NON CI FERMIAMO COME SEMPRE IL MONDO CI GUARDA...SE NON FAREMO PIU' NIENTE FAREMO LA FIGURA DI COGLIONI PECORONI....!!!!
IL PAESE IN RIVOLTA......MA LUI PARLA ANCORA DI DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA.......DICIAMO LA VERITA', QUESTA E' UN'OLIGARCHIA E QUESTE FACCE DI BRONZO DI POLITICI TENGONO SOLO ALLA LORO POLTRONA. DOVETE CAPIRE CHE GLI ITALIANI NON VI VOGLIONO PIU'. IL VOSTRO TEMPO E' SCADUTO, IL PAESE E' IN ROVINA PER COLPA VOSTRA. E DOVETE ANDARVENE E RESTITUIRE IL MALTOLTO !!!!!
SEGUICI SU IL POPOLO DI BEPPE

ARMANDO 13.12.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

SIETE GRANDI VI AMOOOOOO!

CERTO CHE NUTI L'AVREBBE FATTA GROSSA, MA QUANDO SI É TRATTATO DELL'INDIRIZZO DI BEPPE GRILLO, SILENZIO TOMBALE EH?

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 13.12.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
stavolta la cosa è seria. Stavolta ci aspettiamo una deroga al principio di non andare in televisione. Se è vero che come scrive oggi Vito Crimi su Facebook la propaganda mediatica sta facendo credere ai cittadini che il finanziamento pubblico ai partiti verrà abolito mentre si tratta solo della solita “partita truccata” DEVI CONVOCARE UNA CONFERENZA STAMPA e spiegare il trucco. Grazie.

Augusto Bellini, Roma Commentatore certificato 13.12.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo davvero oltre!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riferito dalla stampa, le somme elargite in favore di soggetti politici, sarebbero somme detraibili (non deducibili) ossia somme che vengono "girate" ai destinatari politici anziché essere incassate dallo Stato come imposte dovute.
Non sono sempre soldi pubblici?

Vincenzo Mele 13.12.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

1

er fruttarolo Commentatore certificato 13.12.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori