Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giornalista del giorno: Maria Novella Oppo, l'Unità

  • 570


marianovellaoppo.jpg

Maria Novella Oppo si vanta di lavorare all’Unità dalla fine del '73. Da allora non ha mai avuto un altro lavoro ed è mantenuta dai contribuenti da 40 anni grazie ai finanziamenti pubblici all'editoria che il MoVimento 5 Stelle vuole abolire subito. La Oppo appena può diffama pubblicamente il M5S. Per esempio sulla protesta di ieri alla Camera: "Ogni giorno una pagliacciata dei grillini [...] fanno casino [...] dimostrano di non saper fare e di non aver fatto niente per il popolo italiano [...] inscenano gazzarre [...] sono succubi di Berlusconi". Qualche giorno fa: "Casaleggio va elucubrando ai danni dell’Italia". E ancora: "Grillo vuole tutto, soprattutto il casino totale [...] un brulichio di piccoli fan [sono] divenuti per miracolo parlamentari e tenuti al guinzaglio perché non si prendano troppe libertà". Il M5S abolirà il finanziamento pubblico all'editoria e la Oppo dovrà cercarsi un lavoro. Non è mai troppo tardi, o forse sì.

PS: segnalate gli articoli dei "giornalisti" stile Oppo per la nuova rubrica del blog: "Giornalista del giorno"

6 Dic 2013, 14:05 | Scrivi | Commenti (570) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 570


Tags: Beppe Grillo, Casta, finanziamento pubblico editoria, Gianroberto Casaleggio, l'Unità, M5S, Maria Novella Oppo, MoVimento 5 Stelle, privilegi

Commenti

 

è ovvio che questa e una giornalista di regime e quelli che mettono in discussione il diritto di critica e di cronaca non hanno capito o fanno finta di non capire il vero problema , ovvero la simbiosi parassitaria fra 40 anni di malgoverno e quelli che lo sostengono e ne traggono profitto. avanti M5S AVANTI GRILLO,SIAMO CON TE FINO ALLA FINE!!!

bruno l., milano Commentatore certificato 27.12.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna cancellare tutte le Caste con le buone o con le cattive... Perchè qualsiasi attività in Italia se non lavora bene chiude o fallisce,mentre i giornali,la Rai e quant'altro devono essere finanziati anche se non vengono comprati o seguiti? I giornali non si leggono perchè sono di parte e li paghiamo due volte anche con le tasse; la videodipendenza, invece, condotta sempre dai soliti noti... ci ha reso tutti imbecilli e sub-culturati. Lo Stato quando finanzia le Caste deve farlo anche con tutte le attività produttive
Ci deve essere un libero mercato per tutti e per tutto. Per la Costituzione siamo tutti uguali e i diritti e i doveri devono essere ripartiti.
Nessuna prescrizione ai giornalisti che quasi sempre sono di parte e obbediscono ai Partiti o ai Padroni finanziati con il ns. denaro, NON BISOGNA PIU' FINANZIARE con i soldi dell'ignaro contribuente le varie Caste dei privilegiati e nel caso dei "GIORNALISTI" faranno meglio il loro mestiere se facessero vendere i loro giornali e non continuare "a leccare" i loro padroni.
GRILLO, bisognerebbe mettere definitivamente sul BLOG tutti i compensi che percepiscono i parassiti italiani e così la popolazione quando li incontra saprà come comportarsi: Iniziamo con i politici, i Dirigenti tutti, anche degli Enti locali,giornalisti, presentatori di prima serata, un elenco da poter stampare e portaserlo in tsca per controllare sempre quanto guadagna chi ci impone regole e suggerimenti per la ns. vita da poveracci. Mettiamoci anche gli Alti Gradi delle Forze pubbliche ed infine dei Preti che continuano a questuare anche in costosi spots televisivi.
Il vostro Rebellum...

stronzata presoperculo Commentatore certificato 21.12.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Avrei molte parole per definirla, ma dato che è questo che si aspetta per poter anche continuare a fare la vittima, le dico solo cosa Lei ha contribuito a fare ai suoi figli e nipoti.
Avranno un paese diviso in due, dove i ricchi si costruiranno citta solo per loro.
Dove persone anziane si lasceranno morire di fame , perchè non avranno più la forza di andare avanti con le misere pensioni.
le nostre bambine si venderanno per un paio di scarpe.
Dove la Sanità rimarrà senza fondi , perchè dei politici corrotti dovranno darli per finanziare le poche lobby di potere.
Dove il gioco d'azzardo ridurrà molti in schiavitù.
Dove i politici con leggi fatte su misura diventeranno dittatori , tutto questo perchè lei che dovrebbe essere una giornalista libera , abbia solo scritto di aria fritta .
Non sono io che la maledico , ma lo faranno i suoi figli e nipoti anche per me.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 18.12.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

che gnocca!!!!!!!!!!!!!!!!!

Olivier Forte 18.12.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Diventati parlamentari per miracolo dice la Oppo. A casa mia si diventa parlamentari per miracolo su uno supera appena la soglia del 4%, visto che la soglia minima da superare per entrare in parlamento. Se il M5S avesse preso il 4,2% sarei d'accordo con lei. Ma il M5S ha preso il 25%, una percentuale LEGGERMENTE, MA PROPRIO LEGGERMENTE SUPERIORE ALLA SOGLIA DI SBARRAMENTO DEL 4%..
Quindi la Oppo ha detto una stronzata (per usare ancora una volta una sua citazione) grande quanto la falsità del partito per cui scrive....

Giulio Monni, Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.12.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Desidero inoltre trascrivere l'ultimo pezzo dell'articolo della Oppo, che parla di grillo e Berlusconi."Non sono uguali tra di loro, sia chiaro, perché uno è arrivato alla fine della sua carriera, l’altro è appena agli inizi."

Ecco qui: si è chiesta la Oppo come mai berlusconi dopo vent'anni viene mandato via proprio otto mesi dopo che il M5S è entrato in parlamento??Si è chiesta perchè dal 1996 al 2001, e dal 2006 al 2008 (sinistra al governo) non l'abbiano mandato via??, perchè invece di mandarlo via gli hanno consegnato su un piatto d'argento l'impero mediatico che adesso possiede????Mah!!misteri d'Italia..
Solo che non siamo scemi e le cose ce le ricordiamo benissimo.

Giulio Monni, Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.12.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io suggerisco a tutti voi si andarvi a leggere per filo e per segno gli articoli che la Oppo scrisse sul M5S, in particolare su Crimi. A confronto Grillo si è comportato come un agnellino.
Poi chiedetevi perchè nessun talk show (mi viene in mente Floris), non si sia degnato di leggerli dall'inizio alla fine in diretta e in prima serata.
Ma soprattutto chiedetevi perchè (considerando quanto la sinistra sia stata fondamentale per i successi di berlusconi) la Oppo non abbia mai pronunciato una parola sullo scudo mafioso di berlusconi passato grazie ai voti del pd, sulle concessioni delle reti nazionali regalate dal governo d'alema nel '99 a berlusconi, sulla confessione di Violante nel 2003 in parlamento nella quale dichiara che se il fatturato di mediaset è aumentato di 25 volte lo deve al centrosinistra.
Questo non è un autogol, è una giusta e dovuta denuncia a gente che con il giornalismo indipendente non ha nulla a ch vedere. La Oppo è una pennivendola esattamente come sallusti e belpietro. Quidi ragazzi anche voi cercate di essere un pò obbiettivi. Grazie...

Giulio Monni, Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.12.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Credo che i commenti contro la Obbo abbiamo solo allontanato quelli che come me , credono nel Movimento..Grilo hai fatto un autogol e spero che per il bene del Movimento , e di tutti quei bravi ragazzi , tu faccia un passo grande indietro..stai portandoci sotto il 20 %. chiunque ha il diritto se non calunnia, di dire quello che vuole...anche il nostro GOVERNO STA CERANDO DI chiuderci la bocca..di evitare che possiamo protestare..e ribellarci..ma infatti io lo ritengo un metodo dittatoriale usato sempre di più dai nostri pilitici..che non approvo assolutamente e pensavo ..nemmeno tu Grillo...o mi sono sbagliata?

loredana guerro guerro, serra san quirico Commentatore certificato 18.12.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo in democrazia, i giornalisti possono esprimere le loro opinioni, come Grillo e chiunque altro può esprimere le proprie sul lavoro degli stessi.

Fabrizio Santoro 14.12.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per favore.
denunciamo l'UNITAA' e la OPPO.
PER FAVORE!

http://frontedelvideo.com.unita.it/tv/2013/12/12/astenersi-pensatori/


Grillo non finisce di stupirmi, in negativo. Non sapevo fosse così lontano dagli ideali di Voltaire e così vicino a quelli dittatoriali. Non mi importa niente dei contenuti degli articoli dell'Unità, quì si parla di DEMOCRAZIA. Viva la libertà d'espressione, di qualsiasi linea politica, solidarietà alla signora Oppo.

Aljoša Fonda 11.12.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=20e58ad1abe70f83

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=1548ae8784785c6

PGT

tomatis pier giorgio 11.12.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, mi spieghi la differenza tra quello che hai scritto, e i commenti violenti, scurrili e maschilisti dei tuoi seguaci, e il metodo Boffo? Perché io non ne vedo nessuna.

Anita Tedeschi 11.12.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Apprezzo i fondi della Oppo, forse ne dovresti tenere conto. Oppure, più semplicement caro Grillo cominci a capire che sei verso il declino e alle prossime elezione farai compagnia a rifondazione. Mi dispiace, sincerimente, per quelli che in buona fede hanno creduto in te.

Salvatore Maccotta, Roma Commentatore certificato 10.12.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Da tutti gli imbecilli d' ogni razza e colore,
dai sacri sanfedisti e da quel loro odore,
dai pazzi giacobini e dal loro bruciore,
da visionari e martiri dell' odio e del terrore,
da chi ti paradisa dicendo "è per amore",
dai manichei che ti urlano "o con noi o traditore!",
libera, libera, libera, libera nos Domine!

Mi autodenuncio al miniculpop di Grillo per le liste di proscrizione.

Matteo Giordano

Matteo Giordano 10.12.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

di giornalai-servi del potere, l'Italia è piena.
Che schifo!!

Rolando D., Imola Commentatore certificato 10.12.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

STRONZA!
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 10.12.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono una simpatizzante del movimento e pertanto mi sento in dovere di esprimere la mia opinione riguardo articoli come questo che non fanno che procurarmi una sempre più amara disillusione riguardo un cambiamento di rotta che credevo possibile.
Come mai invece di scrivere articoli su "idee", come proponevate inizialmente, vi accanite verso chi, più o meno bene (si possono avere differenti opinioni in merito),svolge il proprio lavoro di giornalista? Non state forse mettendo in pericolo proprio il bene che più è da difendere, ovvero quello della libertà di pensiero, parola, opinione, della libertà di informazione? In altre parole, non si sta forse mettendo in pericolo proprio ciò per cui lottiamo, ovvero la vera DEMOCRAZIA?
Io credo in un paese che può cambiare, credo in teste che possano trovare soluzioni a enormi problemi come mafia, corruzione, illegalità e ciò che ne deriva consequenzialmente, ovvero instabilità, crisi economica e, cosa più importante, crisi dei valori. Io ci credo, ed è solo per questo che simpatizzo per questo movimento. Vi prego, non dimostrateci che dobbiamo fare il contrario ed accettare per l'ennesima volta che la democrazia sia solo un miraggio. La libertà è sacra, e lo è per tutti, anche per chi è all'opposizione. Distinguiamoci proprio in questo dagli altri partiti, che non fanno altro che attaccare questo o quello: proproniamo, seminiamo speranze, e le speranze germoglieranno in idee e le idde diventeranno azioni; e il paese diverrà finalmente florido come merita di essere. Il mio è solo un invito, perchè voglio ancora sperare.Non ci serve una RUBRICA DEI GIORNALISTI!!! è una cosa orrenda e priva di senso! restituite alla parola democrazia una dignità!

Elisa Bellomo 10.12.13 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Desidero esprimere la mia solidarietà alla Sig. ra Oppo anche se ha espresso pareri negativi nei confronti del M5S. Il diritto di opinione è sacro. Impariamo da Nelson Mandela che, dopo 27 anni di carcere e aver vinto le elezioni, ha formato un governo con coloro che lo avevano incarcerato. Il M5S deve proporre come fare per creare il lavoro per il 42% dei giovani disoccupati e muoversi per ridurre il debito pubblico. Più proposte, più dialogo e meno offese.

Tanuzzo Compagnoni 09.12.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cara signora Oppo, da militante M5S le chiedo scusa per tutti i commenti insultanti che le sono arrivati, io rispetto il suo lavoro anche se i suoi articoli sono offensivi e tendenziosi: lei è comunque libera di esprimerli; spero che la legge tolga al più presto il finanziamento al suo giornale in modo che esso viva del suo e non del nostro e possa tornare ai vecchi fasti di quando Gramsci lo fondò quasi un secolo fa; ripeto: si può avere idee diverse ma la libertà di stampa, anche di cattiva stampa, è SACRA! e ripeto lo dico da M5S

giuseppina r., san lorenzo alle corte Commentatore certificato 09.12.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è il mio terzo tentativo di mandare un commento che rimane 'in corso';
gentile signora OPPO, in controtendenza io, da attivista M5S, le chiedo SCUSA per gli insulti che le sono arrivati che non sono giustificati dal fatto che lei abbia scritto contro di noi: è un suo diritto e io come Voltaire dico di più: non solo che lei lo può fare, ma che io mi batto perchè lei o altri lo possano fare. La libertà di stampa è assoluta.

giuseppina r., san lorenzo alle corte Commentatore certificato 09.12.13 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quando sarà che spacchiamo la faccia a tutti sti merdosi e li mandiamo a lavorare a 500 euro al mese?

cm 09.12.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché non la invitate e vi confrontate sul terreno delle idee e dei fatti? ne uscireste alla grande. In questo modo invece vi sottraete, constantemente al confronto. L'articolo della Oppo era penoso. Offenderla non era la soluzione.
Un elettore del M5S, Paolo http://sanguevivo.wordpress.com/2013/12/09/fossi-stato-beppe-grillo-non-sarei-scappato/

Paolo Minucci 09.12.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

M5S democrazia? neanche Berlusconi mandava messaggi cosi squadristi.

La prossima mossa sarà andare a prendere i giornalisti e frustrarli in pubblica piazza.

Heil Furher Grillo&Casaleggio.

E sono sicuro che, leggendo questo commento, almeno una decina di persone alzeranno il braccio a 45°.

Alessandro Poletti 09.12.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono letto un paio degli articoli incriminati della giornalista e ci ho visto solo un'opinione. e nemmeno troppo denigratoria del Movimento. Proprio non capisco il motivo di tanta cattiveria da parte vostra, cari grillini.. bruttissimo - e questa è una mia opinione - è invece questo spazio-gogna e terribile è la mancanza di cultura politica di gran parte dei commentatori. Mamma mia, personalmente all'inizio un poco ci credevo in voi, ora sempre meno. eddai! se volete cambiare le cose iniziate da voi stessi.

Francesco Doglio 09.12.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Cara, a Napoli dicimme Va'fatica.... traduco va a lavorare poiche il lavoro stanca il fisico rilassa la mente e ti fa fare meno stronzate. Anche perche il pensiero intellettuale dei comunisti è sempre stato quello di non fare niente ma vivere sulla pelle degli altri. Altri che siamo Noi

riccardo rimonti, napoli Commentatore certificato 09.12.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

questa signora serva di un partito e giornalista di un giuornale che nessun italiano per bene LEGGE, si preoccupa solo che senza i soldi degli st.... come noi dovra' cercarsi un lavoro serio.

Giuseppe GALVAN, casagiove (ce) Commentatore certificato 08.12.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo tanti articoli di varie testate su questa "faccenda" della Oppo e visto i toni durissimi di vari scribacchibi... Sono andato a rileggere questo post, il post incriminato... Non ricordavo fosse "fascista e terrificante" ... Ma si sa la memoria può ingannare... Rileggendolo... Trovo veramente assurdo ciò che ha scritto questa pennivendola (ora martire) e nella introduzione del post diversamente trovo toni di gran lunga più distesi... E vi dirò, questo spazio mi diverte ancora di piu... Avanti, avanti il prossimo! Ah ah ah

Fabio r. 08.12.13 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
condivido le tue idee e l'operato del M5S. Tuttavia, bisogna continuare su una strada pacata, di denuncia, ma non di cattiveria contro cattiveria: se continuiamo ad usare un linguaggio aggressivo, come in questa rubrica, passiamo dalla ragione al torto e i giornalisti non aspettano altro. Molta gente ha le stesse idee del M5S, ma non lo appoggia per via di questi interventi di rabbia. Facciamo un passo in più, riduciamo anche la violenza verbale.

fabrizio g. Commentatore certificato 08.12.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si può essere d accordo sulla sostanza vista la parzialità di tutta l informazione incluso Santoro e Ballaro' ma certi toni certe volgarità non vanno tollerate perché danno il fianco alle critiche e a quanto di buono e con onestà state facendo. Del resto o si gioca a tutto campo e si chiarisce con puntualità ma non partecipando ai programmi televisivi non si ribatte a scorrettezze e falsità che poi vengono prese per verità .Bisogna muoversi con intelligenza evitando anche che certi beceri passino per grillini oscurando messaggi volgari e violenti

Luigi Viva 08.12.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Che dire!?...Povera scema!...

Giovanni Messina 08.12.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo leggo che c'è ancora gente che diffende questa cozzaglia di delinquenti speriamo che il sol ci aiuti ciao

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 08.12.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ag-giorna-lista...

IL gruppo dirigente de l'Unita' e tutti i suoi giornalisti supportano il governo di regime illegittimo, anticostituzionale, e antidemocratico (fascista).

A loro il "merito" di una totale putrefazione di un ideologia...

da w., estero Commentatore certificato 08.12.13 03:42| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA E' IL PAESE DOVE L'INFORMAZIONE E' MANIPOLATA DAL POTERE COSTITUTO.I GIORNALI SONO FINANZIATI DALLO STAT<.UN'ALTRO BALZELLO PER LA GENTE.LA TELEVISIONE PUBBLICA E PRIVATA NON E' REGOLAMENTATA PER UNA INFORMAZIONE INFORMALE. I GIORNALISTI PREZZOLATI LECCANO IL POTERE. OGGI LA GENTE ASSORBE NOTIZIE TENDENZIOSE E FURVIANTE DAL POTERE COSTITUTO. IL PRESIDENTE FICO DEL M5S CON TENACIA COMBATTE PER LA TRASPARENZA DELLA RAI.SONO DISCUSCATO DAL MONOPOLIO DELL'INFORMAZIONE DEI PARTITI CHE FANNO CAPO AL GOVERNO LETTA-NAPOLITANO. NON NE PARLIAMO DELLA BOLDRINI...... IL M5S E' STATO COSTRETTO ALL'OPPOSIZIONE DA UN "GOLPE BIANCO":E DA 6 MESI VIENE ATTACCATO DA UNA IPOCRITA E FALLIMENTARE CLASSE POLITICAGOVERNATIVA. SIAMO STANCHI SI ESSERE ATTACCATI DA QUESTI LADRI DI COSCIENZE. HA FATTO BENE BEPPE A METTERE UNO SCUDO PROTETTIVO CONTRO LE INGIURIE, PROVOCAZIONI DI SEDICENTI GIORNALISTI. I FASTITI SONO QUELLI CHE HA TUTTI I COSTI NON VOGLIONO LASCIARE IL POTERE, IMPEDENDO LIBERE ELEZIONI. IL PD DA ANNI SI E' DIMENTICATO DI ANTONIO GRASCI E DEI PADRI COSTITUENTI COME TERRACINI. LA REALTA' DELL'INFORMAZIONE E' COMPLETAMENTE DIVERSA DALA REALTA REALE DEL PAESE.MA DI CHE PARLIAMO! LA DECISIONE DELLA CONSULTA LI HA TRAMORTITI:LETTA SI AGGRAPPA AGLI SPECCHI COME NAPOLITANO. FA BENE IL M5 STELLE HA TENERE DURO, PERCHE' SONO SULLA STRADA GIUSTA. HANNO PAURA DEL M5S. PERCHE ' SOLO BEPPE GRILLO RIEMPIE LE PIAZZE E SENZA SCORTA.AIAMO STANCHI DI SENTIRE FESSERIE DAI TELEGIONALI DI REGIME E DAI GIRNALI COMPIACENTI. DARIO FO HA DETTO DI DARSI UNA CALMATA ANCHE SE IL M5S E' OGGETTO DI ATTACCHI PRETESTUOSI E NO VERITIERI DALL'INFORMAZIONE DI REGIME.ABBIAMO UN NAPOLITANO PARZIALE CON I GOVERNATI COSI COME LA BOLDRINI. LA VERITA' DELLE COSE L'APPRENDA DALLA RETE E DAI COMMENTI DEI CITTADIN. QUEATA E' LA VERA DEMOCRAZIA.

ciro amato 07.12.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Noi del m5sos invece stiamo facendo una rubrica nuova! le ultimarie, dove si vota per il deputato del m5s preferito come presidente del consiglio!!
m5sos.altervista.org/ultimarie-2013.html !!

47ronin (@_47Ronin_) 07.12.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Eeehh, ma che bella reazione scomposta dell'Unità di oggi!
Coda di paglia?!

Luca Storchi 07.12.13 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando metterete in rete le liste degli ebrei? Siete in ritardo di 70 anni!

Antonio Doda 07.12.13 18:39| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non Credo che I giornalisti hanno la patente della sacra verità e neanche Giorgio Napolitano il "capo dei capi" ha la verità.
Voglio solo ringraziare questo blog che migliaia di cittadini possono dire il loro pensiero anche contro l'usurpatore appoggiato da tutti i politici e giornalisti.
Spero che un giorno ci sarà un vero Presidente della Repubblica e veri giornalisti.

claudio a., verona Commentatore certificato 07.12.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Questi giornalisti hanno contribuito a creare questo paese che si nutre di ipocrisia e impunità. Adesso si indignano, perché qualcuno squarcia questo velo putrido di ipocrisia in cui hanno prosperato. Per anni, anzi per una vita, avete fatto finta di opporvi ad un sistema in cui sguazzate...Non ringrazieremo mai abbastanza il Movimento per averci aperto gli occhi e mostrato la vostra falsità

maria sidoti 07.12.13 16:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ecco un giornalista dal volto ignoto e quello che scrive...
http://www.agoravox.it/Il-proclama-fascista-di-Grillo.html
Scusate se qualcuno ha già segnalato questo articolo di questo invisibile giornalista.
VIVA M5S.

giuseppe raffaele Piemonte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria Vecchiella Oppio ahahahaha
Pensate la cialtroneria degli scribacchini che trasformano il "segnalate gli articoli dei giornalisti" in "segnalate i giornalisti".
Ma lo sanno questi autoproclamatisi giornalisti che loro, in effetti, non sono giornalisti ma soltanto opinionisti, e della peggiore specie? Il vero giornalista non ha bisogno di albi per testimoniare la realtà, e una tessera non trasforma di certo una nullità in giornalista.

Davide R. Commentatore certificato 07.12.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

"Democrazia è rispetto della libertà dei giornalisti di criticarti" giusto, NON DI DIFFAMARE. Questa giornalista lavora per un giornale, l'Unità (che di gramsciana memoria non ha più un bel nulla) che riceve un finanziamento pubblico di 6.377.209,80 quindi è pagata anche dai 9milioni di elettori del M5S.

gabriè p. 07.12.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima ti insultano, poi se lo dici in giro fanno la vittima ... e vabbè ... ormai siamo abituati, un grande spreco di concetti filosofici e di confusione, evidentemente secondo chi è al governo sui giornali di partito - ancora aperti solo grazie al finanziamento pubblico - si può attaccare impunemente l'unica opposizione senza che questa si possa anche solo lamentare. Poi è comodissimo parlare di liste di proscrizione fasciste, ma non dicono da dove li si starebbe epurando e ad opera di chi.
Un movimento senza soldi con l'unico potere che è quello di dire le cose in rete ad altre singole persone non dovrebbe spaventare minimamente chi sta al caldo nelle strutture di partito da decenni
Grillo grida e quindi è facile da stigmatizzare, ma la loro subdola disinformatia di stato non ne viene neppure minimamente scalfita, puah!

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 07.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Non offendete gratuitamente, però è vero che dopo quel mostro della Bonino ci sta sta cozza

Luca 07.12.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Veramente imbarazzante vedere quante persone ritengono che un giornalista debba postare solo i fatti e non le opinioni. Tutti i giornalisti nella storia degni di tale nome hanno espresso liberamente le loro opinioni. Quello che dite voi avveniva sotto il fascismo o nei regimi comunisti dove per l'appunto la censura serviva per "proteggere" il popolo dalle notizie "false". Quello che non deve fare il giornalista é scrivere bianco dove è nero ma questo non ha nulla a che vedere con le opinioni. Il problema é che per il grillino medio che il verbo di Grillo di Veritá é per l'appunto un fatto e non un'opinione.

Alessandro Pomponi Commentatore certificato 07.12.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari giornalisti Beppe non ha fatto altro che dirvi la verita' in faccia e non ci incita alla violenza perche' la violenza la praticate voi distorcendi l'informazione.
Io sono stanco di pagare contributi per camparvi come i politici. La Zizzinella e' finita GUADAGNATEVI IL PANE ONESTAMENTE e camminate tra la gente vera non quella dei salotti.La foto postata da Beppe la state mandando in onda ogni tre minuti quindi la responsasabilita ' e' solo VOSTRA. IO STO CON BEPPE.
Padre di famiglia in mezzo alla strada.

MASSIMO dd (), cava de'tirreni Commentatore certificato 07.12.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando IL FATTO QUOTIDIANO ha MANIPOLATO e
pubblicato una intercettazione telefonica di Vendola avete attaccato Vendola e non il giornalista. Adesso attaccate con toni squadristici una giornalista che ha osato criticarvi, certamente in modo pesante ma esprimendo sue opinioni. Come la mettiamo? Due pesi e due misure? Suvvia! Siete poco credibili e dimostrate intolleranza ed insofferenza. Solo i regimi dittatoriali si comportano così!
GRILLO, MA MI FACCI IL PIACERE!

Donato Paradiso 07.12.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiedo un piccolo aiuto :la segnalazione di articoli o opinioni sgraditi vale solo i giornali italiani ?
includiamo alcune testate europee (finanziate in modo diretto e non dallo stato) che di tanto in tanto criticano grillo?
bisogna considerare anche i giornalisti dei blog ? i cronisti delle radio ? qualunque dichiarazione pubblica(al bar,in piazza)?
i giornalisti che vanno in tv?
insomma fatemi sapere, per favore.ritengo importante stabilire delle regole altrimenti qualcuno potrebbe avere il sospetto che il mov5stelle(grillo) sia poco tollerante con critiche ed opinioni differenti.
ps : nel frattempo auguroni per il partito unico (o il 51%)in parlamento

vincenzoc. 07.12.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non so chi sia la Oppo, mai letto l'Unità, anzi non si trova in giro, in nessun Bar, si vede che è molto apprezzato per i contenuti come giornale.

Il commento piu centrato l'ho letto da Franco Siddi segretario FNSI, che richiede l'intervento della Magistratura, che approvo, cosi iniziamo a mettere in discussione veramente sui media l'informazione italiana "incostituzionale" e diffamatoria a 360 gradi e finirla di concedere contributi a gogo che paghiamo con le nostre tasse per sbadilare inkiostri di M...a.

Mangiare, di IVA costa il 10% minimo
Leggere di IVA costa il 4% + contributi + regimi fiscali particolari

E' normale che siamo in 57 esima posizione nella classifica RSF.

A quando l' IVA al 23 % come ogni cosa?

Perchè l'europa non lo chiede ?

Domandatevelo e rispondetevi


Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 07.12.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

i modi, siamo ossessionati dalla forma. conta solo la forma. tutto questo casino per un post che denuncia il fatto che giornalisti corrotti moralmente denigrano, offendono, e, sopra tutto, riportano notizie false e deviate. lo hanno sempre fatto, non solo con grillo ed il movimento. una democrazia vera si basa sulla libertà di opinione. vero. Ma la formazione dell'opinione pubblica e l'informazioni sono strumenti potenti. Per decenni ci hanno INSTUPIDITO con chiacchiere, parlando di b, un uomo che la sinistra ha mantenuto nella propria posizione, contro il quale non si è mai opposta.
I giornalisti ora si offendono se qualcuno li sputt...dov'era questa gente quando l'italia affondava nel degrado economico e culturale??? il tempo delle parole morbide e del rispetto per chi ha contribuito all'imbarbarimento del paese sono finiti. prima di sentirsi colpiti per i modi e la parole, si guardi alla sostanza del discorso e poi la si contestualizzi nel passato e presente italiano. IN ALTO I CUORI!!

fedele s., milano Commentatore certificato 07.12.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Io sono uno di quelli che guarda i TG e i Talk politici.
X quanti anni ci hanno preso x i fondelli, e ancora oggi lo fanno spacciatamente sapendo di mentire ai danni di chi la pensa diversamente.

signor giornalista lei lo sa che questi politici e giornalisti si sono inventati la sinistra il centro e la destra solo x dividersi il bottino e x fare soldi?
signor giornalista lei lo sa che questa politica è vuota di idee e le uniche idee che hanno sono quelle di importare il sistema cinese Italia?
e con la scusa del debito pubblico vogliono abbassare i diritti dell'uomo ?

Io sono abbastanza giovane per sopportare l'ambiguità di chi vuole raccontare un mondo che non c'è.

claudio a., verona Commentatore certificato 07.12.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Vista la foto della Oppio, LA CRITICA DI GRILLO LE HA DONATO I SUOI 15 MINUTI DI POPOLARITA' IN 40 ANNI DI PSEUDO GIORNALISMO D'OPINIONE.

Matteo S., Roma Commentatore certificato 07.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo chiarezza.
Grillo e il M5S sono stati palesemente diffamati dalla sig.ra Oppo.
Lo hanno fatto sapere sul blog.
È iniziata una lunga serie di commenti nei confronti:
alcuni meritori,
altri meno,
altri ancora ingiuriosi.
I giornali e noti opinionisti hanno dato del fasciata/squadrista a Grillo, attribuendogli la responsabilità dei peggiori commenti comparsi sul blog.
Questo è decisamente ingiusto perché la responsabilità penale è personale (art. 27 Cost.)
Ne consegue che a Grillo non può essere imputata la responsabilità di commenti ingiuriosi di altri, ma solo le sue parole, peraltro corrette e meritorie.
La sig. Oddo dovrà - se verrà sporta querela - rispondere per diffamazione.
Quest'ultima potrà a sua volta contestare le ingiurie subite querelando i rispettivi autori.
Invito quindi quei commentatori troppo accesi a contenersi per non svilire il progetto del movimento.
Spero che presto non sia più a carico della collettività il peso di un certo giornalismo autoreferenziale che non ha nemmeno il minimo indispensabile di lettori per sopravvivere da solo.

Alberto Vanni 07.12.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Vergognatevi............. (fine rima parte)

OSCAR CALPAS 07.12.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAAAAA!!!!!!!! Finiscila !!! non era così che ti credevo,e ti volevo io sono vecchia più di te e ti dico nun tiò troppu e corde i se streppa o u l'è quellu che ti veui

PIERINA 07.12.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Seppur chiaro a tutti che la gran parte dei giornalisti lavora secondo le indicazioni del suo editore , c'e' chi lo fa con stile e abile manipolazione e chi con palese mistificazione.

Chi deve sapere gia' sa' , ma questi polveroni alzati ad hoc dalla comunicazione 5s sono funzionali ad una strategia , non so se vincente o meno.....personalmente eviterei ma parlo a sentiment non con cognizione di causa.

tom2yx 07.12.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

L'invito alla delazione che Grillo fa non può avere nessuna giustificazione politica, è proprio delle società paranoiche, ed inoltre l'irresponsabilità di lasciare in bella mostra stupidi insulti di critica triviale non apporta certamente nulla di buono alla disastrata cultura politica italiana e alla profonda crisi di legittimità delle classi dirigenti

francesco iocolano, reggio calabria Commentatore certificato 07.12.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le critiche stesse al post sono una conferma della necessità stessa al post. A parte che se siamo 69esimi come libertà d'informazione è proprio a causa di giornalisti che riportano opinioni e non fatti (questo è il dato di fatto che deve fare riflettere che è alla base di tutti i problemi che abbiamo in italia - un popolo disinformato non puó capire come vanno le cose veramente nel paese). L'opinione ci puó anche stare, ma solo dopo una presentazione obiettiva e imparziale dei fatti, altrimenti non si fa informazione ma propaganda... il fatto stesso che questo non si possa neppure denunciare con esempi concreti la conferma di quanto ciò sia vero. Che poi questi cosiddetti giornalisti dicono pure sulle spalle degli italiani dovrebbe solo fare riflettere se non arrabbiare. quelli che piacciono grillo fascista non sanno che forse il fascismo avrebbe causato il linciaggio di tali giornalisti e non la semplice denuncia pubblica. Bello che succede invece è che si passa per processare la vittima per denuncire il crimine di disinformazione.Che tristezza!

marco duz 07.12.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Se questa è una giornalista...

SAURO G., santarcangelo di romagna Commentatore certificato 07.12.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

I giornali sono scorretti e bugiardi con M5S però secondo me non serve colpire il serpe sulla coda perché gli dai il modo di girarsi e di morderti alla gola. Il serpe va sempre e solo preso per la testa perché a questi tipi di rettili tu la coda la puoi pure tagliare ma quella ricresce continuamente.

michele visone 07.12.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Leggo il post e ascolto i tg, radio e leggo giornali e mi chiedo? Ma grillo avrà scritto un post diverso da quello pubblicato sul blog?! Proprio non riscontro quanto gli criticano. E questo spesso capita spesso, molto spesso e non solo per questioni inerenti grillo.
Pensate signori, pensate.

Davide Pragliola 07.12.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero non comprendo chi critica il post. Diretto, duro ma sacrosanto! Dimentichiamo forse che chi fa il giornalista è iscritto ad un albo e svolge un servizio pubblico fondamentale, quello fondamentale di diffondere l'informazione, non un pensiero personale. Altrimenti ti apri il tuo blog, con fondi tuoi, e ci scrivi ciò che vuoi. Facile.
Dimentichiamo che i giornali (dunque i giornalisti) sono finanziati dallo stato pertanto pretendo un'informazione che non sia un'opinione.

Davide Pragliola 07.12.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Bene ....vedo che avete sfogato le vostre frustrazione e, forse, ora siete più sereni.
Rimane il fatto che siete solo dei poveretti privi di qualsiasi cultura democratica, abituati solo a sputare offese su chi non la pensa come voi .
In tutta franchezza siete patetici...... ma... contenti voi......

Andrew 07.12.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel titolo dell'articolo del fatto quotidiano c'è la frase tra virgolette: ‘Segnalate articoli ostili’ che non è mai stata scritta nel post di Grillo! La verità bisogna sempre cercarsela da soli, a che servono i giornalisti?

Patrizia ., Taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Post ridicolo. Maria Novella Oppo esprime semplicemente la sua opinione, dove vede Grillo la diffamazione? Se non piace quello che ha scritto la giornalista basta rispondere, la caccia alle streghe non serve a niente. Certo bisogna avere argomenti......

fabrizio biral 07.12.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro M5stelle ti devo chiedere scusa, scusa perché quando non hai fatto l'accordo con lo smacchiatore ti ho criticato, anche aspramente, ma tenevi ragione te, e io torto, questi sono marci, subdoli e ipocriti all'ennesima potenza.
Vedo rainews e mi viene la nausea, per non parlare degli altri organi di propaganda, 69 posti ci precedono nella classifica della libertà di stampa e questo particolare sfugge ai democratici eppure nessuno si pone il problema, ma attenzione nel non cadere nel trabocchetto del vittimismo
rinnovando le mie scuse saluto tutti voi,

Fabio Baseggio 07.12.13 11:04| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i giornalisti devono raccontare i fatti e non le opinioni....

anche perché, se un tempo era necessario che qualche giornalista si prendesse la briga di rare da tramite tra le opinioni comuni dei cittadini ed il palazzo ... adesso c'è internet, ci sono i blog.... non dico che non si possa stereotipare il pensiero comune e poi presentarto il TV o sui giornali .... ma quando si tratta di manipolazione della verità non ci siamo proprio.... ma quello che si legge a destra in questo blog è molto peggio del peggio che scrive l'unità......

se vuoi fare bene la giornalista ricordati che devi dare sempre una visone globale sopra la dualità.... come dire una visione di unità.

Doimenticavo di dirti che io sono di destra.

bruno bassi ex iscritto dissidente 07.12.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente da dire su questo post: é perfetto per il messaggio che vuole dare. Il massacro del Movimento é un dato di fatto, per altro capibile visto che stiamo mettendo in discussione la sopravvivenza di tanti giornali e tanti giornalisti.
Anche questa é una guerra ed il Movimento si deve difendere, perché di "brave" persone é lastricata la strada che porta all'inferno.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.12.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

L'UNITÀ. Tiratura media 97.468 - Diffusione Media 35.906 - Pagata 35.220.
Provate a indovinare chi paga le 62.000 copie invendute?
Forse con il finanziamento pubblico ai giornali?
Milioni buttati per far leggere cazzate a 35.000 imbecilli.
Ha ragione Beppe devono chiudere.

Dino L.. Commentatore certificato 07.12.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Mantieni i tuoi pensieri positivi
Perché i tuoi pensieri diventano parole
Mantieni le tue parole positive
Perché le tue parole diventano i tuoi comportamenti
Mantieni i tuoi comportamenti positivi
Perché i tuoi comportamenti diventano le tue abitudini
Mantieni le tue abitudini positive
Perché le tue abitudini diventano i tuoi valori
Mantieni i tuoi valori positivi
Perché i tuoi valori diventano il tuo destino.
Mahatma Gandhi

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.
Mahatma Gandhi

Carola Spertini Università BO 07.12.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo che il partito comunista - ex comunista in nome del popolo è una forza aggregata difficile da tirar giù per il semplice motivo che c'è una moltitudine incalcolabile che ne raccoglie i benefici, anche se le cose vanno male. La loro forza non è la ricerca del miglioramento, ma il mantenimento dello status quo per continuare a star bene. Non dimentichiamo nemmeno che il partito comunista non è stato mai il paladino dei principi della morale cristiana e che pertanto tanti vincoli difficilmente fanno parte del proprio percorso operativo. Non fanno politica per migliorare esclusivamente la societa', se non per quegli aspetti che non intralciano il mondo a loro propizio.

terenzio eleuteri 07.12.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

non credo che il fine di una lotta per l'uguaglianza passi per il cadavere di chi ti ha offeso ,ma per la forza che tu hai nell'ignorare la sua provocazione e andare avanti con le tue idee.non fatevi spostare dalla retta via del viaggio verso la libertà.non rispondete a tutte le provocazioni , ma casomai argomentate le vostre idee con i fatti ..grazie e avanti cosi,,pulizia,, sarà doloroso ma necessario..grazie

claudio spotti 07.12.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

un maestro . un riferimento costante . beppe grillo dovrebbe pagare i diritti d'autore.
http://www.youtube.com/watch?v=CtVlmrMdOA0

vincenzoc. 07.12.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ti seguo da 30 anni, e per me rappresenti una figura di famiglia, son venuto al Palaeur e ti ho incontrato diverse volte, abbiamo riso in tanti con te, ma anche ragionato e pensato...
Sei un uomo scaltro e vivo, e probabilmente l'unica speranza di quest'Italia impestata da radical chic e sinistroidi pseudosaccenti che puntano il dito dicendo cose ed emettendo sentenze che non interessano a nessuno se non ai loro pari... ormai non va più di moda neanche il "padrone ladrone" visto che in 40 di attivismo, di feste dell'Unità e di ottimo governo non ci sono più i "padroni" chiusi per fallimento e i loro operai che ormai hanno capito, gli hanno voltato le spalle (infatti ora nei loro gazebi voteranno poveri ed ignari sedicenni ed avanzi di barconi)
Vai per la tua strada Beppe sei un grande e non fermarti davanti a chi non è alla tua portata.

Vittorio R 07.12.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Oh,sto totalmente con Grillo. Anche io,che esprimo solo opinioni senza essere giornalista,sono a volte critico con il Movimento. Ma ci metto la faccia e tanto di firma quando vengo ospitato su questo blog. Liberamente e senza censura. Ma cosa vogliono gli scribacchini del regime partitocratico ? Scrivere qualunque cosa,anche la più falsa e violenta su Grillo ed il M5S liberamente e senza reazione alcuna ? Troppo facile coprirsi con il sostegno della casta dei giornalisti di grido. Se la signora in questione ritiene di essere stata offesa,faccia pure in sede legale. Ma non strepiti alla aggressione "squadrista". Proprio una che scrive sul giornale erede diretto e morale di "gappisti ed affini" non credo possa dare lezioni a nessuno.

Vincenzo Mannello , Catania Commentatore certificato 07.12.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta con questa sparata hai dato a "giornalisti" come questi l'ennesima opportunità di infamare e sparare fango.
Beppe, ho voato M5S e lo farò ancora ma ti prego se puoi evita. Non abbiamo bisogno di altre canee - questi qui ci vanno a nozze. Piuttosto illustriamo e cerchiamo di spiegare meglio le nostre proposte sopratutto in merito al finanziamento della stampa; prendersela con un singolo cialtrone non serve a nessuno. Ricorda troppo le liste di proscrizione.

Stefano Cairoli 07.12.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

La mia opinione é che tutti quelli che sono stipendiati con i fondi di finanziamenti pubblici dovrebbero vergognarsi.Una giornalista di questo genere non la vorrei nemmeno come cameriera perché so che prima o poi mi chiederebbe di lavorare in nero.

salvo ciciulla, Neuchâtel(svizzera) Commentatore certificato 07.12.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

E' il modo sbagliato di rispondere alle critiche che riteniamo scellerate dei giornalisti...bisogna rispondere semmai garbatamente nel merito delle questioni senza scendere al loro livello..adesso la tattica del pd e della stampa di sistema è quella di provocare e di inventarsi storie...bene si risponda punto per punto con i fatti e con discorsi garbati senza degenrare...altrimenti facciamo il loro gioco..è in fondo la tattica della presidente della Camera Boldrini..se si osa criticarla nel merito di alcune questioni politiche o di regolamento, lei comincia a parlare di offersa alle donne..etc. etc...non cadiamo al loro livello e al loro gioco..loro sono dei diffamtori...noi semmai non ci curiamo di loro ma guardiamo e passaììiamo avanti e semmai rispondiamo garbatamente..Non scendiamo al loro livello per cortesia..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 07.12.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Con la facciata di persone falsamente moderate, LETTA, NAPOLITANO, i "SAGGI", ecc....stanno sovvertendo l'ordine costituzionale (LO SCASSINAMENTO DELL'ART. 138 ne è un esempio), calpestando la volontà popolare (legge finanziamento ai partiti, legge Porcellum sono altri esempi). QUESTO E' VERO F A S C I S M O.

Massimo Carmine Perilli, Bitonto Commentatore certificato 07.12.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Andare così duro contro continue ed incessanti critiche e giudizi negativi verso il M5S offende l'intelligenza dei lettori che devono avere il dovere morale di farsi delle opinioni e di verificare. Nel caso in cui oltre ai giudizi ci siano pure falsità, si va per via legali.
Questo post, sia per i modi che per i contenuti, ci mette sullo stesso livello del diffamatore di professione.
Siamo o no merce più nobile? Non dobbiamo andare OLTRE?

Boris V. Commentatore certificato 07.12.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Grillooooo....ma che hai fattoooo....la Oppo non la conosceva nessuno.....adesso grazie a te è diventata famosa e la fama...si sa....fa entrare pure qualche soldino in tasca. La Oppo dovrebbe ringraziarlo piuttosto.

Massimo Carmine Perilli, Bitonto Commentatore certificato 07.12.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

O che bello, il televideo Rai si accorge di questo post e va all'attacco.
Riassume il contenuto del post facendo capire che Grillo accusa a priori il giornalista ostile, nel contempo da spazio a Letta che giustamente si indigna difendendo la libertà di stampa e di critica.
La pagina del televideo riferisce poi come l'ordine sindacale dell'unità accusa Grillo di aver dimenticato cosa sia la satira.
INUTILE DIMENARSI, VI SPAZZEREMO VIA TUTTI!

Luca Storchi 07.12.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che ora il nostro Ministero degli Interni, come è uso fare in queste occasioni, ha la possibilità di creare ad arte un attentato fasullo e cinematografico al fine di dimostrare la "pericolosità sociale" del M5S ... Con la più classica delle operazioni di "strategia della tensione". Che noia ... Tanto per una pennivendola che va 100 ne tornano ... Un po' come i nazisti ... 1:100... Speriamo che da lunedì con i nuovi forconi si inizi la liberazione dai tiranni economico/mediatici che hanno imbambolato il nostro popolino ...

Alberto Da Sabaudia 07.12.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Sergio Cillara Rossi 07.12.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

questo post è una minchiata. Dario Fo vi ha indicato la scorrettezza commessa, e io sono perfettamente dacordo con il nostro Nobel, ancora si fa in tempo a rimediare. Se avete da ridire su un articolo chiedete la rettifica o querelate, queste purghe stupide non hanno alcuna utilità.

cosimo A 07.12.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Lasciateli nel loro brodo, questi diffamatori di mestiere difesi dal regime. Basta vedere come è stato graziato il diffamatore del giornale berlusconiano.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 07.12.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Quella di fare "la purga" dei giornalisti indesiderati è un gesto miserabile, totalmente in linea con un "movimento" fascista e berlusconiano come il vostro.
Il voto degli italiani vi seppellirà, prima o poi.

Salvatore Arienzo 07.12.13 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NELLE "MIGLIORI" DITTATURE, E' LA MAGGIORANZA DI GOVERNO, COADIUVATA DAI MEZZI DI "PROPAGANDA", CHE "MASSACRA E DELEGITTIMA" LE FORZE POLITICHE DI MINORANZA CHE FANNO VERA OPPOSIZIONE. QUESTO E' FASCISMO!

L'AZIONE CHE PRATICANO TUTTE LE FORZE POLITICHE CHE FANNO VERA OPPOSIZIONE E CHE SONO LI, TUTTI I SANTI GIORNI, SOTTO GLI ATTACCHI MASSICCI E INCESSANTI DELLA MAGGIORANZA E DEI SUOI MEZZI DI "PROPAGANDA", SI CHIAMA RESISTENZA.

DISTINGUIAMO BENE LE COSE!
LA STORIA SEGNA ED INSEGNA!

...inoltre, si chiede di segnalare gli articoli, non gli autori.
Penso sia legittimo, oppure no?!

Stefano B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Signora Oppo, ha mai rivolto un simile articolo all'editore dell'Unità a favore dei giornalisti precari che lavorano e tirano la carretta al giornale? Lei che, come asserisce, ha partecipato alle lotte del 68 non si ricorda gli slogan e le parole d'ordine di quel periodo? Certo una volta 'arrivati' ci si dimentica di come si è arrivati! Troppo facile scrivere a difesa dei poteri e non dei deboli: è un banale esercizio grammaticale.

Fabio Miconi 07.12.13 08:40| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE SUE SIGNORA OPPO, che scrive per un giornale di un partito i cui rappresentanti in parlamento votano a comando dalla nascita della repubblica.
"un brulichio di piccoli fan divenuti per miracolo parlamentari e tenuti al guinzaglio perché non si prendano troppe libertà".
VOI, che avete votato contro una riforma elettorale proposta da un VOSTRO rappresentante lasciandolo solo a fare lo sciopero della fame.
E adesso dica lei come si chiama una faccia come la sua.
Se non ha sufficiente fantasia si guardi allo specchio e faccia caso al segno dell'elastico che le attraversa la fronte. Non tenti di cancellarlo: non va via

Leonardo Calconi, Roma Commentatore certificato 07.12.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

STUPENDI COMMENTI DI TUTTI... BELLISSIMO VEDERE QUESTA UNITÀ VARIEGATA.... VIVA LA VERITÀ!!!

Alessandro mascitti 07.12.13 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Se una impresa oggi ha difficoltà economiche è la sua fine : il governo NON l'aiuta , ma contribuisce ad affossarla con l'incremento delle tasse e la pretesa delinquenziale di essere soddisfatto altrimenti ti manada i suoi scagnozzi di equitalia. Cosa fa invece con le imprese giornalistiche? "aiuta" con iniezioni di danaro fresco ogni anno : non importa se non vendono.....il governo sovvenziona! e perchè? perchè i giornali sono diventati organi stampa dei partiti!! immense pagine pubblicitarie assoggettate al potere politico : il contributo all'editoria è una immensa tangente che i politici pagano per avere a disposizione una propaganda 24H. BASTA !!! BASTA!!!! BASTA!!!! SIAMO AL 57ENESIMO POSTO PER LIBERTA' DI STAMPA LA COLPA DI CHI E'??? DEI METALMECCANICI?? DELLE OSTETRICHE?? DEGLI ESODATI??? O DEI FOTTUTI GIORNALISTI DI PARTITO CHE PRENDONO LE TANGENTI DAL GOVERNO????? QUESTO ELENCO NON E' UNA LISTA DI PROSCRIZIONE MA SEMPLICEMETNE UNA LENTE DI INGRANDIMENTO PER FAR VEDERE AI SEMPLICI CITTADINI CHE ANCORA NON CONOSCONO QUESTO CESSO DI REALTA' , COSA SI NASCONDE DIETRO UNA FACCIA DI CAZZO CHIAMATA GIORNALISTA . ANDREBBERO SEMPRE PUBBLICATI GLI IMPORTI PRESI DAI GIORNALI AFFIANCNDOLI ALLE FACCE DEI GIORNALISTI, ALMENO SAPREMO QUANTO VANNO AL KG!!!

Biagio I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.13 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Quindi adesso diffamare su un giornale va bene e diffamare sul proprio blog personale no?

Francesco siorpaes 07.12.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

come mai nessuno ha parlato di squadrismo quando il fascista del PD Lattuca ha aggredito la Spadoni ? COme mai nesusno ha parlato di squadrismo quando la Boldrini ha secretato i filmati ? COMe mai la Boldrini così sensibile sul tema non ha stigmatizzato questo episodio di violenza sulle donne ?

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Post controproducente, se è una goliardata non fa ridere, se è una cosa seria è inaccerttabile, la battaglia giusta sui finanziamenti pubblici ai partiti va combattuta in un modo piu civile.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 07.12.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oppo...rcatroia!!! Vuoi vedere che adesso se la merda la vomita una sinistra ", è vietato avvisarla che puzza???

Gabriele Lamanna 07.12.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

i fascisti del pd si sono offesi !!!

paolo b., ancona Commentatore certificato 07.12.13 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Squadrismo è l'aggessione di Lattuca contro Spadoni. Squadrista è la Boldrini che ha secretato i filmati che riportavano l'aggressione.

"Maria Edera Spadoni è una portavoce del M5S alla Camera, prima firmataria della Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne. Siamo quindi certissimi che la Presidente Boldrini esprimerà pubblica solidarietà per quanto le è accaduto ieri in aula. Durante un po' di bagarre seguita ad un intervento di Manlio Di Stefano, il deputato PD (menoelle, ndr) Enzo Lattuca si scaglia con violenza verso Maria Edera urlandole contro, mettendo la sua faccia naso a naso come un bullo di periferia, e facendo il gesto di darle dei pugni in testa. Maria Edera rimane esterrefatta e anche un po' impaurita, visto che il prode Lattuca è altro un metro e novanta ed è un pezzo di marcantonio. Qualche mese fa Lattuca aveva minacciato il portavoce Vignaroli con "Non meravigliarti se poi fuori di qui ti succede qualcosa...". Non sono nuovi neanche gli attacchi violenti, verbali e non (incluso il brandire scarpe), all'indirizzo del parlamentari 5 stelle. Minacce, parolacce, apprezzamenti pesanti alle signore. Su ciò che è successo a Maria Edera non è stata scritta fino ad ora neanche una riga, da nessuno. Il M5S è ancora una volta nella "blacklist" di quotidiani e televisioni."

[M5S Camera]

come mai non si sono ancora visti i filmati ? Li hanno fatti sparire come fecero i fascisti per Matteotti ?

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.13 07:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben venga, ed era ora, che si pubblichi i nomi e foto di detti pseudo servi giornalisti, su TV quotidiani oltre presenti in ogni dove anche su internet, che ogni giorno continuano a fabbricare notizie farcite al fine di servire i loro padroni, padroni e servi oltre che complici di politici e faccendieri di turno e tutti pagati con i ns soldi!
Altro che soldi, altro che rilasciargli interviste, bisognerebbe sputargli addosso!
Evitare anche le loro facciate su internet, ove non mancano nel censurare se non si e' a loro allineati! Sarebbe da farli 'crollare', altro che commentare. Esempio tra tanti il gruppo Caltagirone con i loro quotidiani su web - pagati da noi - come ilgazzettino, messaggero ecc, la repubblica, il giornale e altri ancora. Noi li paghiamo e loro denigrano e ci censurano come e quando vogliono!

Ilario 07.12.13 06:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi e questa cessa

salvatore li greci, salerano s/l Commentatore certificato 07.12.13 06:14| 
 |
Rispondi al commento

Diritto di replica!!!

Dovete capirli questi "giornalisti" e politici, non si sono ancora abituati ad internet... hanno vissuto l'era dei media mainstream di regime e non riescono ad uscirne... Cara Oppo sono finiti i tempi della One way information... Ora se spari merda in rete e' capace che ti ritorni dritta in faccia, (the fan effect). Questo si chiama diritto di replica...
In quanto al regime, tutt'ora illecitamente e incostituzionalmente insediato al governo e al parlamento che ha la faccia di bronzo e le palle d'acciaio di dare dei fascisti e squadristi a coloro che reclamano liberta' di stampa (di cui l'Italia e' al merdesimo posto), dico semplicemente:
"quello che vedete riflesso allo specchio non e' il vostro ritratto. Cercate in soffitta o dentro qualche armadio, sono certo che troverete quello vero, il vostro ritratto di Dorian Grey".


Beppe non farti intimorire almeno tu da questo fantocci di regime...
Grazie.

da w., estero Commentatore certificato 07.12.13 02:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Splendido il Tg3 stasera,immagino gli altri,hanno mostrato solo la risposta al pezzo della Oppo,ma non il pezzo,che non ha nulla a che fare con il diritto di critica,tu puoi criticare un concetto,un'idea,anzi devi farlo se credi che per te sia giusto,altro è scrivere il falso,deleggittmare con menzogne,sputtanare così,gratuitamente.E' chiaro che poi uno si incazza.Semplicemente,credo che un giornalista che non rispetti l'onestà intellettuale non debba essere ritenuto tale.Vinciamo noi.

Andrea B., Cadorago Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.13 02:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo al Nuccio di Monza

Questa iniziativa la definirei -- PURO e semplice SPUTTANAMENTO e basta per carità
(però VIA il finanziamento all'editoria e subito e retroattivamente)

Vanno sputtanati e se a qualcuno non piace...xche richiama il ventennio be pazienza, lo posso capire ma non è cosi.
Ecchecazz..
Non si può dare del fascita a tutti quelli che GLI riGIRANO I COGLIONI (quando hanno ragione)

Franco Restuccia Commentatore certificato 07.12.13 02:51| 
 |
Rispondi al commento

In questo blog
Ogni volta che si alzano i toni di denuncia con forza e giustamente (come ora) per

Un personaggio sgradevole o infame riferibile a --pseudo sinistra -- si scatenano i fascistelli di vecchia data e i nostalgici del
-- servo di Hitler --

Il M5S NON è il vostro approdo e voi NON siete votanti del M5S E si capisce subito.
Il M5S
Non è ne di destra ne di sinistra
E questi giornaliòti parassiti
(Si parassiti per via del finanziamento pubblico)

Non sono di sinistra (troppa grazia) ma parassiti e basta
Seguiti A parimerito
di quegli altri che si vorrebbero collocare a DESTRA (troppa grazia anche lì)
e in quanto a STRONZATE GALATTICHE e diffamazioni senza vergogna parola mia...non sono da meno. WM5S

Franco Restuccia Commentatore certificato 07.12.13 02:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma sta foto da dove salta fuori,dagli archivi del KGB?

Francesco Di Tomaso () Commentatore certificato 07.12.13 02:00| 
 |
Rispondi al commento

La signora Maria Novella Oppo c'è andata piuttosto pesante. Non capisco se questo articolo "lo" abbia partorito per rabbia e reminescenze sessantottine perché nostalgica d'un linguaggio e gesta a lei familiari, ritrovate ora con una punta d'invidia(?) nei nostri Parlamentari alla Camera dei Deputati oppure l'abbia mossa un voler difendere la Boldrini. Sta di fatto che, a dispetto dei sessantottini, i nostri Deputati 5 Stelle non hanno mai offeso il presidente della camera. Né i loro comportamenti sono risultati volgari. Se le loro proteste o interventi sono "usciti fuori dalle righe" è solo per creare scalpore e poter attirare l'attenzione di chi, usando la penna, dovrebbero segnalare pure i successi parlamentari ( vedi l'articolo de Il Fatto Quotidiano sullo sblocco dei contratti d'affitto milionari dei palazzi Marini 1,2,3 a Roma)
Aggredirla con parole pesanti fa parte del suo trascorso bagaglio culturale di estrema sinistra, e non certo degli attivisti 5 Stelle che sbagliano se ricorrono al suo stesso repertorio.

Mi permetto di dissociarmi dall'avvio di questa iniziativa che vuole dare la caccia a tutti quegli scribacchini che "sparlano" dei ns Parlamentari. Secondo me vanno solo contestati e "sputtanati" se emerge qualche contraddizione nel loro excursus. Devono guadagnarsi la pagnotta e scrivere a volte per compiacere chi li stipendia. A questo punto escluderei disprezzo ma solo compassione.

NUCCIO N., MONZA Commentatore certificato 07.12.13 01:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta vedere i commenti scandalizzati dei parassiti politicanti papponi per capire che la richiesta di Grillo è sacrosanta. Anzi, secondo me bisognerebbe adottare misure anche più forti verso questi galoppini semianalfabeti a spese nostre. Gli imbrattacarte devono andare a lavorare. Idem per i parassiti in rai.

inclemente mastengo, roma Commentatore certificato 07.12.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in guerra Beppe?

Allora, piuttosto che prestare il fianco in questo modo, iniziamo a denunciare per diffamazione laddove ve ne siano gli estremi: è da tempo che ti viene chiesto.
Dopo qualche sentenza favorevole, vedrai che si darebbero una calmata e noi avremmo anche qualche soldo in più in cassa.
Pensaci seriamente.

Serena F. Commentatore certificato 07.12.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

a casa senza pensione lurida peripatetica. Con quella faccia che si ritrova invece di pennivendolare merda la puó raccattare dai cessi. finesse par finesse...

Vittorio DIncaLevis, Pordenone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.13 01:38| 
 |
Rispondi al commento

Indecente manipolazione. Le segnalazioni chieste pe "Il giornalista del giorno" è solo un modo per denunciare la parzialità e la disonestà intellettuale della maggior parte dei giornalisti. Non è una lista di proscrizione come i media vorrebbero far passare. Ipocriti, mentite sapendo di mentire!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.12.13 01:01| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più ridicola in questa storia è la classica inutilità della Boldrini, a cui spero di prenderci l'abitudine in tempi rapidi.

E spero sopratutto ben presto di non rivederla più, mantenuta con le mie tasse.

Quando si leva di mezzo costei???????

Enrico Valsecchi, Lecco Commentatore certificato 07.12.13 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Quella volta che REPORT fece la puntata sul finanziamento ai partiti, si parlò il giorno dopo, solo della scappellotto della Milena, nei confronti del M5S.

Nessuno, volutamente, fece caso alle cose ben più gravi che disse, serenamente, Sposetti il tesoriere del PDmenoelle.
Ossia che i debiti del giornale Unità saranno ripianati da NOI, da tutti i cittadini.

http://youtu.be/SLTBI2-UGC0?t=22m

lucifero 07.12.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Negli attacchi denigratori al M5S e a Grillo da parte di tutti i partiti e di tutti mass media si realizza, in una forma falsamente democratica, il VERO FASCISMO. L'aggressione massmediatica è quella che devono subire quotidianamente i cittadini a 5 stelle. Il lavaggio del cervello in questo periodo è più operante che mai.

Massimo Carmine Perilli, Bitonto Commentatore certificato 07.12.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento

ma chi è questa?? ma che ci importa di cosa scrive? la maggior parte delle persone non sa neanche chi sia!

susy c., campania Commentatore certificato 07.12.13 00:23| 
 |
Rispondi al commento

chi la conosce sta mangia pane a tradimento, mai sentita ,a paura che possa perdere la pagnotta.

giuseppe zaminga, castrignano de greci [ LE ] Commentatore certificato 07.12.13 00:22| 
 |
Rispondi al commento

E chi cazzo l'aveva mai sentito prima sto' nome stupefacente?

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.12.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che ci sarà questa nuova rubrica del blog di controinformazione x smentire quelli che democraticamente smentiscono Beppe e il M5S

Da quello che ricordo degli ultimi 20anni la vera informazione la fanno solo i comici x questo ringrazio Beppe e tutti i comici italiani.

claudio a., verona Commentatore certificato 06.12.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Oppo Maria, la brutta, cattiva e bugiarda Novella.

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 06.12.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho 75 anni. Ricordo che quando ero ragazzino vedevo sempre tutti i compagnuzzi di Baffone, andare in giro con l'Unita`sotto il braccio o nella tasca della giacca.Nelle discussioni di Bar o davanti alla sezione, sentivo spesso la domanda " Che dice l'Unita`? "".Era una specie di Bibbia. Ma quei tempi sono passati, il PD , la Oppo ed il direttore dell'Unita' devono farsene una ragione, ormai non li legge piu`nessuno, quei tempi non torneranno mai piu`.Vinciamo noi.Forza M5S

Nicola Ciccolella, La Nucia (Alicante) Spagna Commentatore certificato 06.12.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai letto un articolo della signora Oppo. Ovviamente ho grosse difficoltà ad esprimere un giudizio sul suo operato leggendo delle brevi frase decontestualizzate, tra parentesi quadre e virgolette. del resto, questa metodologia è ampliamente utilizzata dai detrattori di questo blog, che normalmente estrapolano frasi, impropreri e attacchi decontestualizzando il messaggio complessivo. Messaggio che il più delle volte è un pò più complesso di "mamma" "papà" "Pappa" "puppù" "Pipì".
Questo spazio è importante.
Ci sono cose interessanti, appassionanti, importanti che si possono scrivere e far leggere. E far discutere.
Chiedo: è davvero necessario perdere tempo per fare queste inutili crociate?

Walter Veltri, Reggio Calabria Commentatore certificato 06.12.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedere di "segnalare" (cioè di raccogliere, raggruppare) tutti gli articoli infamanti, offensivi e denigratori contro il Movimento 5 Stelle sarebbe un "comportamento fascista 2.0"?????
E invece è DEMOCRATICO insultare quotidianamente e senza motivo Parlamentari ed elettori di un Movimento libero e apartitico usando tutti i mezzi d'informazione (giornali, tv, radio) ed in particolare quelli MANTENUTI con soldi pubblici??
Gli insulti della Oppo sono "DEMOCRATICI 2.0" o ricalcano, invece, i metodi fascisti di distruzione dell'avversario politico attraverso l'utilizzo dei media di regime?
Ah...un suggerimento per (LA) Boldrini, per i giornalisti dell'Unità e di Repubblica, per il pallista d'acciaio Letta e per gli altri Poveri Disperati (iscritti al PD-L) che perdono tempo a scrivere qui: tornate a scuola ed imparate a leggere e comprendere i testi in lingua italiana, nel post c'è scritto di segnalare "gli articoli" (infamanti ed offensivi) non "i giornalisti".

Alessandro d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.12.13 23:35| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poi ricorda che, già in passato, anche il cofondatore dei 5 Stelle aveva parlato delle offese della stampa al Movimento. “Casaleggio ha pubblicato un libro nel quale fa l’elenco delle centinaia di menzogne e di insulti pubblicati sul suo conto – continua il Premio Nobel per la letteratura all’agenzia di stampa -. Si pretende correttezza solo da una parte, ma dalla giornalista dell’Unità sono venute non critiche ma insulti gratuiti. Poi è normale che ti arrivino reazioni…”. Secondo Fo, inoltre, “è vero che una quantità incredibile di giornalisti sono scatenati contro i 5 Stelle a mio avviso bisogna però cominciare a dialogare con ironia anche quando ti fanno critiche pesanti. Infatti domani uscirà una mia lettera sul ‘Fatto‘, in risposta a una critica di Vauro. Chiarirò i motivi della mia partecipazione alla manifestazione di Genova – conclude – e chiederò a Vauro se ha perduto il senso dell’ironia e del sarcasmo, rimanendo però su un livello del tutto civile”.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.12.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

sto soffrendo..ok lo confesso:
sono un lavoratore statale (pagato dai cittadini) e durante l'ora di pranzo , al bar , in pubblico ho detto che grillo qualche volta dice scempiaggini . sia chiaro l'ho fatto solo una volta!!!
spero il tribunale del popolo sia clemente.

vincenzoc. 06.12.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene Beppe, hai ragione...
Ma porca troia! Lascia perdere ste cazzate! Ma chi la legge l'Unità??? Dai! Se non trovi niente di più produttivo da fare, riposati! Una tua sincera ammiratrice

Alessandra B. Commentatore certificato 06.12.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa c'e' da scandalizzarsi se si denuncia quanto i giornalisti scrivono di sbagliato sul M5S ?? ma perche' i vari commentatori , dai giornali alle istituzioni non dicono nulla sulle vere liste di giornalisti additati come NEMICI giornalmente sul sito informazionecorretta.com ??

mario gennaro 06.12.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi i media non si sono lasciati sfuggire l'opportunitá di buttare un altro pò di fango sul movimento prendendo al volo la notizia che Grillo ha aperto una uova rubrica sui giornalisti di tutte le reti che si accaniscono gratuitamente contro il movimento, e cosa potevano dire? Ovviamente che il movimento è fatto da fascisti antidemocratici che non accettano le critiche. A tutto ciò hanno fato eco alcuni commenti da parte di tutti gli altri partiti che fanno parte dell'associazione a delinquere dalle grandi intese. DICIAMOLO UNA VOLTA PER TUTTE AVETE IL CULO TALMENTE STRETTO CHE NON CI PASSEREBBE NEPPURE UNO SPILLO, TRANQUILLI QUESTO È SOLO L'INIZIO, EICORDO PEFETTAMENTE LE PAROLE DEGLI OSPITI E GIORNALISTI NEI VARI TALK SHOW SUBITO DOPO LEOLITICHE DOVE SI RACCONTAVA CHE IL MOVIMENTO SI SAREBBE DISPERSO FRA I BANCHI DEL GRUPPO MISTO. POVERINI PERCHÈ NON FATE VEDERE I VERI SONDAGGI CHE CONOSCETE BENE E FATE VEDERE A TUTTI I CITTADINI DOVE SI TROVANO COME PERCENTUALE SUL'INTENZIONE DI VOTO? SIETE LA FECCIA DELLA FECCIA DI QUESTO PAESE.

Carlo A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.12.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

"Cari Cittadini, mi vergogno e chiedo scusa, rivoltandomi nella tomba, per aver fondato un giornale nel quale scrive oggi tale Oppo Maria ed altri simili dai quali mi dissocio" Antonio Gramsci, Aldilà

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 06.12.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto questo commento sul sito del Fatto Quotidiano ma non lo hanno pubblicato. Caro Peter Gomez,io sono un abbonato al Fatto Quotidiano dal 23 settembre 2009, dal primo numero. Il vostro titolo è falso.Grillo non ha mai scritto: segnalate gli articoli di giornalisti "ostili al M5S", ma come si evince dal P.S. segnalate gli articoli dei giornalisti "stile" Oppo. Cioè di quei giornalisti faziosi, che scrivono i loro pensieri diffamatori come...I grillini dimostrano di non aver fatto niente per il popolo italiano etc.....E la prossima volta, verificate bene ciò che è stato scritto prima di fare i titoli. Io sono abbonato al Fatto Quotidiano perché reputo Travaglio il miglior giornalista d'Italia, libero e indipendente, anche da Grillo, e molti suoi articoli critici nei confronti di Beppe lo dimostrano. Critici, non diffamatori come quelli della Oppo o come quelli di Scalfari. Ecco l'articolo copiato dal blog di Grillo. Maria Novella Oppo si vanta di lavorare all’Unità dalla fine del '73. Da allora non ha mai avuto un altro lavoro ed è mantenuta dai contribuenti da 40 anni grazie ai finanziamenti pubblici all'editoria che il MoVimento 5 Stelle vuole abolire subito. La Oppo appena può diffama pubblicamente il M5S. Per esempio sulla protesta di ieri alla Camera: "Ogni giorno una pagliacciata dei grillini [...] fanno casino [...] dimostrano di non saper fare e di non aver fatto niente per il popolo italiano [...] inscenano gazzarre [...] sono succubi di Berlusconi". Qualche giorno fa: "Casaleggio va elucubrando ai danni dell’Italia". E ancora: "Grillo vuole tutto, soprattutto il casino totale [...] un brulichio di piccoli fan [sono] divenuti per miracolo parlamentari e tenuti al guinzaglio perché non si prendano troppe libertà". Il M5S abolirà il finanziamento pubblico all'editoria e la Oppo dovrà cercarsi un lavoro. Non è mai troppo tardi, o forse sì.
PS: segnalate gli articoli dei "giornalisti" stile Oppo per la nuova rubrica del blog: "Giornalista del giorno"

Vittorio ., Eboli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.12.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo. Avanti così. Forza M5S!

Luca F London 06.12.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Fortunatamente non leggo mai , o quasi mai l'unità, infatti non mi è mai capitato di leggere un articolo di questa " giornalista ".
Cmq., la mia opinione che ho da sempre sui giornalisti che abbiamo in Italia non cambia, per me se-se ne salvano 2 ogni 100 è tanto; li considero degli avvoltoi pronti a catapultarsi su qualunque cosa, " luccichi " o "faccia notizia" per poter farne poi un articolo di loro libera interpretazione da vendere o essere letti per glorificare il loro EGO.
Non vado oltre , ma spero che persone così ce ne siano sempre meno
Vai Beppe , e forza a tutti i militanti del movimento 5 stelle , che li stiamo facendo neri.

Jordan Sartor 06.12.13 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Gli unici insulti nell’articolo sono i virgolettati della Oppo stessa. La “lapidazione verbale” che dice Capitan Findus per me sta in frasi come ad es. “(i parlamentari M5S) dimostrano di non saper fare e di non aver fatto niente per il popolo italiano”.
La signora dovrebbe essere contenta del risalto che hanno avuto i suoi “pensieri” grazie al Blog: se prima la conoscevano 4 cani comunisti, adesso la sua “bravura” e la sua “professionalità” sono sotto gli occhi di tutta Italia.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.12.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

E' bastato toccare la stampa di sinistra ed è subito partita una levata di scudi a difesa della casta dei giornalisti, il vero braccio armato della politica. Se si fosse invece trattato di un articolo contro Sallusti ci sarebbero stati perfino degli apprezzamenti conditi da ovazioni. La strategia comunicativa va migliorata, se si attacca direttamente uno dei tanti "giornalisti" a libro paga dei partiti scrivendo nel post qualcosa che loro non possono riprendere, pena l'auto-sputtanamento, i giornaloni tacciono ed occultano. Basta vedere la risposta di Barillari a Rizzo sulla faccende del taglio delle poltrone in regione Lazio che i media hanno opportunamente censurato e nascosto (per forza, si parlava degli sponsor del Corriere), così come il post in risposta ai dinosauri Sartori e Scalfari che siccome li smerdava fino al collo non è stato ripreso da TG e giornali. Rizzo e Scalfari non sono forse giornalisti, ben più famosi di questa scribacchina di nome Oppo? Eppure sono stati citati con nomi e cognomi anche loro. Certo che lo sono giornalisti anche loro ma la "cupola" dell'informazione si è ben guadata dal diffondere il contenuto del post perchè era controproducente, li delegittimava, per questo è calata la censura.

Loro riprendono solo gli articoli del blog che possono rigirare contro il movimento, se appena c'è una parola o un contenuto interpretabile e, soprattutto, manca un tema tabù che sono impossibilitati a mettere in luce pena l'autogol, arriva la prima pagina.

Molto difficile fare una stategia mediatica vincente contro questa gente, quello che è certo è che gli errori di comunicazione il movimento li paga pesantemente mentre deve sudare sette camicie per far arrivare un messaggio politico o un contenuto, cosa davvero triste

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.12.13 23:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Segnalate i commenti dei giornalisti in stile oppo?
Ma perché beppe in Italia esistono i giornalisti?
Pensiamo alle cose serie.

BASIC 06.12.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori