Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gramellini, adesso canta!

  • 118


gramellini_canta.jpg

"Gramellini canterà l'inno a 5 stelle in diretta tv. Lo ha solennemente promesso ai suoi lettori! Dopo aver omesso su Rai 3 la battaglia del M5S contro l'emendamento vergogna a favore delle slot (eppure il quotidiano dove è vicedirettore aveva correttamente riportato il giorno seguente la nostra denuncia, rara eccezione insieme a Il Fatto ed Il Secolo XIX) nella sua replica ha rilanciato: "A Che tempo che fa ho parlato delle famiglie italiane intrappolate in Congo con i bambini appena adottati. Avrei preferito che Grillo si occupasse di loro e non di me. Se gli riuscisse di riportarli in Italia, garantisco che canterò in diretta l'inno dei Cinquestelle". Gramellini alleni l'ugola! Il M5S il 10 dicembre 2013 è stata la prima forza parlamentare a sollevare il caso in Senato con una interrogazione ai Ministri degli Esteri e dell'Integrazione che è stata riportata da agenzie e associazioni interessate. Di questo caso, il M5S se ne è occupato nuovamente in aula al Senato anche il 18 dicembre e se ne occuperà fino a che non verrà risolto positivamente. Buon Natale!" M5S Senato

24 Dic 2013, 11:49 | Scrivi | Commenti (118) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 118


Tags: Che tempo che fa, Congo, Fabio Fazio, gioco d'azzardo, giornalista del giorno, Gramellini, pd, pdexmenoelle, Renzie, slot machine

Commenti

 

Mi sa che ora deve allenare l'ugola.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/05/28/congo-arrivati-in-italia-i-31-bambini-adottati-boschi-stanno-bene/1003905/

Giac- 28.05.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo questo post.

Saverio S. Commentatore certificato 08.05.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Adozioni-famiglie-italiane-bloccate-in-Rd-Congo-interrogazione-Pd_32958487267.html
A quanto pare non è solo Gramellini a contare balle. Il gruppo 5 stelle senato non è da meno ...

Sebastiano Tilloca, Alghero Commentatore certificato 27.12.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo se avrà il coraggio di dire la verità... ma dubito fortemente!!! C'è in ballo il posto, guai dire la verità sul 5 stelle!!!

Claudia D., como Commentatore certificato 26.12.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Gramellini potrebbe restare un buon giornalista ma penso si stia montando la testa seguendo il carretto di Fazio

Gaetano di Vasta 26.12.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Armando Notarrigo GRANDE BEPPE GRILLO...........ULTIMO DISCORSO CHE QUASI NESSUNO ASCOLTERA' DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DELLE BANANE......DOPO IMPEACHMENT PER NAPOLITANO ..........A CASA TUTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII I MAFIOSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

ARMANDO 26.12.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

MASSIMO GRAMELLINI, lei pensa che l'informazione libera autorizzi a dare informazioni errate? Entrando nel merito è vero che Matteo Renzi ha fatto cambiare rotta al suo partito sulle slot ma questo a causa dei parlamentari M5S che per primi han sollevato la questione. Io ho visto il suo intervento da Fazio e non mi sembra volesse denigrare il PD ma elogiarlo al contrario di ciò che scrive su La Stampa. Mi spiace generalizzare ma moltissimi tra giornalisti e parlamentari pensano che siamo stupidi fino in fondo.....

Davide Cestonaro 26.12.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

questa e' gente che una dignita' ..non ce l'ha.

ammu nit Commentatore certificato 26.12.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non guardo fazio e non leggo la stampa, perme e moltissimi altri questagente non esiste.

Vincenzo R. Commentatore certificato 26.12.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Gramellini dovrebbe provare a vergognarsi, se ci riesce. Da come agisce si capisce come è diventato un passacarte. Penso che il Italia siano in pochi a meritare il termine giornalista.

Vincenzo C., Roma Commentatore certificato 25.12.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

sono stanca di questi cialtroni, semplicemente non guardo più la tv!

Maria Marcianò 25.12.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

anche gramellini lega l'asino dove comanda il padrone. chi ha padrone schiavo è.

remo di piramo (), lucca Commentatore certificato 25.12.13 12:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio dott. Gramellini,
i suoi due interventi, quello televisivo a "Che tempo che fa" e quello scritto sulla Stampa dal titolo "Che gogna che fa " mi hanno molto deluso.
Avevo di Lei la convinzione di un grande giornalista per le sue tante virtù ed invece mi si è rivelato di colpo uno dei tanti.
Renzi ha meritato i suoi elogi ma perché nell'occasione non sono state dette anche due parole in favore dei parlamentari grillini che sono stati gli autori dell'emendamento sugli affitti d'oro e che lo hanno poi difeso dai reiterati tentativi degli avversarì di annullarlo ?
In tal modo Lei ha messo in evidenza il comportamento, meritorio certo, di chi si è accodato all'iniziativa presa da altri tacendo su chi ha posto il problema e lo ha poi difeso e lo difende.
Per di più nel suo articolo apparso sulla Stampa Lei non ha riconosciuto la sua omissione , certamente colposa e non voluta, anzi l'ha difesa ed ha sviato il discorso mediante un espediente da retorica di bassa lega invitando Grillo a fare, a proposito delle famiglie italiane in Congo,ciò che Lei sa benissimo che Grillo non può fare per tanti motivi e che neppure i parlamentari del Movimento 5Stelle sono in grado di fare perché portare in Italia le famiglie con i loro figli adottivi soltanto chi ha la maggioranza ed un governo può tentare di farlo non chi è in minoranza e per giunta sempre ignorata.
Anzi a tale proposito Lei ancora una volta ha ignorato che a sollevare il problema sono stati proprio i parlamentari grillini .
Meritano forse per questo di essere cancellati ?

Pante Angelo 25.12.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

gramellini vergognati

alessandro gasbarri, colle val d'elsa Commentatore certificato 25.12.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benissimo, faccio solo notare che il servo gramellini, la sua boiata, la sparata in TV a milioni di italiani, noi facciamo chiarezza solo sul blog.
Rivoluzione, rivoluzione, rivoluzione mediatica, ora, subito.

Maurizio D., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.12.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

6 dicembre 2013 - Adnkronos

"I senatori del Pd Andrea Marcucci e Roberto Cociancich hanno presentato un'interrogazione urgente al ministro degli Esteri Emma Bonino ed a quello per l'Integrazione Cecile Kyenge per chiedere chiarimenti sulla vicenda che ha bloccato nella Repubblica democratica del Congo numerose famiglie italiane che si sono recate nel paese africano per portare in Italia i figli adottivi."

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Adozioni-famiglie-italiane-bloccate-in-Rd-Congo-interrogazione-Pd_32958487267.html

Fabio Pezzoni 25.12.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Io sono felicissimo: nonostante tutta 'sta contraerea mediatica il m5s e' sempre alto nei sondaggi (e probabilmente pure piu' di quello che si dice). Per questo usano tutti i mezzi per salvarsi le poltroncine. L'unica cosa che mi dispiace e' che lo facciano con una Rai che paghiamo pure noi (oltre che con testate cui contribuiamo lautamente) !!
Ma cambiera'. E neanche tanto in la'. Io li vedo alla frutta, secca (che visto il periodo non stona).
Buon Natale a tutti(tranne ai disonesti, per loro tanto...carbone).

bruno da roma 25.12.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Certo che è buffo pensare che una interrogazione del 10/12/2013 su un problema noto ormai da settembre con il ministro già attivo da mesi, venga enfatizzato come uno scoop. Siete giunti in ritardo e volete superare la fila.. imparate subito i classici vizi dell'italiano medio, politico o meno!!! Auguri e dite la verità.. almeno voi!!!!

felice 25.12.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Siete grandi ragazzi! Avanti così senza timore!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 25.12.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Chi ti tenta, vuole l'anima!

Altro imb.

Salvatore A., Ravenna Commentatore certificato 25.12.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Buon Natale sig. Gramelli, grazie per avermi fatto ridere per tutto il giorno.
in alto i cuori

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.12.13 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gramellini, non ti fidare del tuo collega francese, quella storia della Légion d'honneur credo sia una patacca, che t'abnia preso per i fondelli. La Francia non sarà il paradiso del giornalismo ma stacca di una ventina di posizioni l'Italia nella classifica sulla libertà di stampa e penso perció che la tua ricostruzione dei fatti sul tema del gioco d'azzardo si sarebbe beccata une sonore pernacchiá e di te i francesi avrebbero detto che parli comme le secrétair du maire de Florence! Et voila!

Gianmca 25.12.13 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo come mai c'è gente che parla prima di documentarsi! Spero che almeno sia intonato! Buon Natale a tutti i Grillini.

Rosario Enea 24.12.13 22:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Buon Natale a tutti voi che ogni giorno dedicate le vostre forze per salvare il popolo italiano,io credo che presto la vostra gratificazione arriverà e io vi auguro ogni bene!Siete grandissimi,grazie dal più profondo del cuore!

Luciana Lucarellai 24.12.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

io direi di non perdere tempo a commentare questo ideologo da 2 soldi, un mediocre che mediocre rimane anche se eccelle nel leccaculismo.

Gastone Mappini, Firenze Commentatore certificato 24.12.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento


Scritto da Max Stirner
il 24/12/2013 ore 19:04

http://www.lastampa.it/2013/12/24/cultura/opinioni/buongiorno/che-gogna-che-fa-NX7WKLwbTBzS5HMOzy5MDJ/commenti.html?page=1

@ Massimo Gramellini

Dopo ben più illustri colleghi, ieri è toccato persino a me. II sito di Grillo mi ha inquadrato come giornalista del giorno, scatenandomi addosso i consueti cinque minuti d’odio. Vaffa qui, vaffa là, servo su, verme giù. Sono rimasto sconvolto. Non dagli insulti, ma dagli attestati di solidarietà. Un collega francese mi ha scritto: «E’ come ricevere la Légion d’honneur. Ti invidio!». Ma cosa ho mai fatto per meritarmi questa medaglia? Poco, purtroppo.


MAX: Non si rallegri troppo per quegli attestati! Persino celeberrimi criminali come Vallanzasca e persino laidi serial killers, spesso, ricevono in carcere attestati di stima, solidarietà ed affetto; è cosa nota.
Ognuno di noi, quando era in età scolastica, ricorda che quasi ogni anno, in classe, vi era come minimo un imbecille che, per mettersi in mostra, sapeva solo disturbare la lezione e non si trovava mai solo. Spesso le ragazze più “bellocce” subivano il fascino dell’imbecillità, salvo poi accorgersene dopo il matrimonio.


Nel raccontare a «Che tempo che fa» lo svarione del Pd sul folle emendamento che puniva gli enti locali ostili al gioco d’azzardo, ho ricordato la parata di Renzi per sventare l’autogol. Secondo Grillo avrei invece dovuto sottolineare che l’emendamento era stato osteggiato dai Cinquestelle. Verissimo. Però è Renzi, non Grillo, che ha costretto il Pd a cambiare idea. Ed era quello il tema del mio intervento, tutt’altro che elogiativo nei confronti dei democratici.


MAX: Conosciamo la sua abilità nel “raccontare” gli svarioni (chiamiamoli svarioni) del PD e a deridere, mistificare, sottacere le azioni del M5S. Sono tanti i “tengo famiglia” come lei che si dilettano in questa opera di “ridimensionamento” del M5S

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


Gramellini è un leccapiedi e nemmeno uno dei migliori: ce ne sono di molto più efficaci. E questa cosa non la scrivo da oggi: ma da quando, come tanti sedicenti giornalisti, ha barattato l'informazione con le comparsate alla RAI. Il bello è che come tutti gli ipocriti fa anche grande mostra di gran cuore, buoni sentimenti e via così, nel più melenso e nauseante giornalaggio.
Potrebbe essere l'emblema di come il giornalismo italiano del 2013 sia fatto da cortigiani e ruffiani. Ma la cura esiste, e la conosciamo: basta fondi pubblici ai giornali. Punto. Che vadano a lavorare anche i pennivendoli: e chissà che una volta precipitati nella melma del mondo reale, non capiscano della meraviglia di sistema che hanno servito e contribuito a difendere

Franco E 24.12.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Povero Gramellini, quello dei predicozzi domenicali, immancabilmente buonisti, di pessima retorica d'accatto con seguito di scroscianti applausi, per un'omuncolo di una tale mediocre banalità! Non contento di essersi mostrato per quello che é fazioso e lecca culo di Renzie, mister mediocrita a cui gli applausi a comando hanno dato alla testa, invece di mostrarsi in "buona fede" e semplicemente scusarsi, da arrogante nullità rilancia addirittura andandosi a schiantare contro un muro, facendo di se la macchietta insopportabile, banale e deficiente quale é! Questo niente ripassi quando riuscirà a strappare "vere risate" e vera indignazione come faceva il nostro Beppe nei suoi spettacoli e da buon cattolico di merda si cosparga il capo di cenere e a quelli del 5 Stelle, prima si pulisca la bocca e si scusi, idiota!

Jan Gentile 24.12.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Gramellini dice:
"A Che tempo che fa ho parlato delle famiglie italiane intrappolate in Congo con i bambini appena adottati. Avrei preferito che Grillo si occupasse di loro e non di me."
Visto che lo fai gia tu perchè impegnare pure Grillo che stà già portando avanti importanti cose nell'interesse del nostro paese?
Chi ti dice che Grillo non abbia a cuore pure quella problematica?
Non pensi che la questione del Congo l'avrebbe potuta pure trattare se non gli avessi dato l'occasione di perdere tempo appresso alle cazzate che dici in televisone?

Matteo Rizzi 24.12.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta violenza.
Ho ascoltato l'intervento di Gramellini e trovo le accuse di Grillo infondate. Stava parlando del PD (e non certo in tono elogiativo) quindi che c'entrava il M5S?
Vi state arroccando in una spirale autocelebrativa e violenta che spaventa e nasconde i i meriti del Movimento.
Speravo in un M5S diverso.

claudio pausini 24.12.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non siamo un partito
Non siamo una casta
Siamo cittadini, punto e basta

Ognuno vale uno
Ognuno vale uno
Ognuno vale uno
Vale, vale uno ...

Canta su, canta !!!

Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 24.12.13 19:05| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il problema in Italia non sono solo quei 4 incapaci che ci governano e si rimpastano da circa 60anni... oppure dei giornalai, il vero problema qui è chi li ha votati fino adesso e sopratutto chi li continuerà malgrado tutto a votare o ad astenersi!! Questo é il vero problema e questo è un dato di fatto!! Questo E' un dato di fatto!! Gli esempi purtroppo sono molti e quotidiani...

http://www.youtube.com/watch?v=kpyMQTkZERg

http://video.gelocal.it/ilpiccolo/cronaca/sapienza-l-intervento-della-studentessa-questo-luogo-non-ha-piu-senso/21652/21700

http://www.youtube.com/watch?v=wDDbCXZQ5bc
http://www.youtube.com/watch?v=2H2iMrVfPVo
http://www.youtube.com/watch?v=wgZbupXLrGY&feature=c4-overview&list=UUQMR0q4wNM8Rbe7W0UlX1jg
http://www.youtube.com/watch?v=nFejEdumVLs
https://www.youtube.com/watch?v=iBXTDuaO4_4&feature=youtube_gdata_player
http://www.youtube.com/watch?v=Pz_vU0ukQ-E
http://www.youtube.com/watch?v=G8jWaXLuxdQ
https://www.youtube.com/watch?v=0Q_bznM3Yxg
http://www.youtube.com/watch?v=8O5zyMqRWQ4&feature=c4-overview&list=UUQMR0q4wNM8Rbe7W0UlX1jg
http://www.youtube.com/watch?v=AQPAIVmKA1A
http://www.youtube.com/watch?v=3nmf6uNS5fk
http://www.youtube.com/watch?v=7WzMoIMsUDo
http://www.youtube.com/watch?v=MN6yb2dKHSo
http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

Votate M5S stelle e mandiamoli tutti a casa!!!

RobyLaga 24.12.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

GRAMELLINI
Su ragazzi non fate così. Anche il gramello ha famiglia con figli a carico. Ma ve lo immaginate che gli fa il marchionne se si mette a dire le cose che fanno i 5stelle? Il marchionne non vuole l'art 18 e spinge sempre più in alto il fiorentino perchè questi glielo tolga. Il sindaco di Firenze ci sta provando anche se gli manca il coraggio. Da Fazio non se l'è propria sentita di dire che vuole il licenziamento libero. Ma una botta dal gramello, un'altra da battista (corsera altro giornale in mano agli agnelli) un'altra dall'informazione generale taroccata e il renzino ce la farà!

giovanni ., Roma Commentatore certificato 24.12.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

ho scritto a GRAMELLINI sul blog del suo giornale, ma non mi passano il commento.

"A Gramellì, facce er favore, nun cantà 'n cazzo...ar massimo, si proprio nun te riesce de statte zzitto, recita 'n mea culpa e vattenaffanculo".



questo GRAMELLINI non sa un cazzo, nemmeno il minimo sindacale per potersi definire giornalista.
e nonostante ciò io dico che sarebbe un insulto per noi tutti se da quella boccaccia uscisse fuori l'inno 5 stelle.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 24.12.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

UN ALTRO P A G N O T T I S T A . . BUGIARDO ED . A F F A M A T O R E . DI POPOLO....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 24.12.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gramellini io capisco che per la tua formazione culturale e per il tuo vissuto come quello della maggioranza dei giornalisti italiani, sia inconcepibile pensare che ci possa essere un movimento che cerca di fare disinteressatamente l'interesse del popolo, ma se provi a fare un piccolo sforzo... forse ce la puoi fare anche te!

stefanodeldotto 24.12.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Egregio sig.Gramellini, si leggono Buone Nuove ....si prepari ad adempiere alla sua promessa "cantare l'inno dei 5 Stelle". Anche se non satâ intonato, e non sarà un bel sentire,ma le promesse devono essere mantenute.
Mi raccomando,

Carlo 24.12.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace, signor Gramellini, mi dispiace per la sua figuraccia anzi per le sue due figuracce, visto che lei ha voluto aggiungerci anche questa sparata sul Congo, fingendo di ignorare che i M5S sono stati i primi a chiedere assistenza in Parlamento per quelle povere famiglie bloccate.
In qualche modo l'avevo finora salvata dall'accusa di cortigianeria che ormai è il marchio dii quasi tutta la casta giornalistica italiana, io continuavo a crederla una persona onesta e educata. Ora anche questa illusione è caduta. Mi dispiace perché lei mi ha deluso, mi dispiace ancora di più perché quando una bugia è detta da una persona ritenuta perbene come lei, il danno che fa è maggiore perché rischia di avere più credito.
Io credo che chiunque possa sbagliare, ma dubito molto che lei si dimostrerà una persona perbene correggendo le sue bugie e chiedendone scusa, per cui resterà il danno che lei ha fatto ai suoi lettori, i quali non meritano certo di essere ingannati così.
Qualunque posto uno occupi nel panorama dei media, sia che sia un semplice cronista che un vicedirettore, ha un compito molto serio: fare giusta e onesta informazione. Lei quel compito lo ha tradito e il danno maggiore lo ha fatto alla sua stesa reputazione.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 24.12.13 17:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici del blog... SMACCCKKK! Oggi è la vigilia di Natale e desidero condividere con voi un ... Natale di speranza, per usare una frase di Papa Francesco, nel rispetto di quelle persone che non hanno nulla per cui festeggiare. Ringrazio tutti voi che mi avete tenuto compagnia e confortato in questo anno molto speciale che mi ha avvicinato al M5S. Vi ringrazio di esistere, perché la vostra esistenza è la prova che l'Italia onesta è viva e combatte per un mondo migliore. Un abbraccio a Luca, il mio eroe, e poi a tutti i miei guerrieri, Paoloest, Ema, Monica, Nike, Danila, Nessuncopy, Oreste e tutti coloro di cui adesso non mi viene il nome. Un abbraccio a Beppe, Roberto e a tutti i nostri meravigliosi parlamentari. W M5S.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 24.12.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buone feste a tutti!!! e in alto i cuori!!

MATTEO D., MONDOLFO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi che lo vogliamo sentir cantare a squarciagola.....

Michele ., Grottaglie Commentatore certificato 24.12.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia, mamma mia, mamma miaaaaaaa.......

Che doppia figura... carpiata...

Tony 24.12.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

BUON NATALE ANCHE A VOI E GRAZIE DI TUTTO RAGAZZI !!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

GRAMELLINI: UN GIULLARE DEL PD CHE NON FA RIDERE NESSUNO

nazzario tomassetti 24.12.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gramellini, e checcakkio!Rilassati.

john f. Commentatore certificato 24.12.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CARO GRAMELLINI,PREPRA L'UGOLA,CHE TI ASCOLTIAMO
ALVISE

alvise fossa 24.12.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti gli amici del blog, stamattina ho letto il BUONGIORNO sulla stampa on line, e mi è venuta una rabbia........
Poi ho raccolto i pensieri e ho commentato cosi al suo articolo.
Caro Gramellini,la seguo da anni ,sono un torinese di nascita che ora vive all'estero, le confesso che non riesco piu a leggerla da un po di tempo a questa parte,mi pare troppo genuflessoversochi non merita.
Mi spiego meglio, Renzi non, ripeto non ha compiuto nessun gesto eroico nel minacciare(sic)i suoi dopo che la porcata era già stata fatta.
La vera opposizione èvenuta dal M5S,può piacere o no ma è andata così.
Tutto il resto è noia.
ZODIACO ORE 9,22
Che dite ragazzi l' avrà capito?
BUON NATALE A TUTTI.

veronica c., torino Commentatore certificato 24.12.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete veramente dei "Grandi"!!! Grazie per la tenacia che ogni giorno dispensate senza riserva nel difendere la nostra dignità !!! Un buon natale agli attivisti del movimento

Roberto Cigala 24.12.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

@ Gramellini

Non è il M***** che deve sfidare, in 10 mesi di presenza in parlamento ha fatto più cose che tutti i partiti in questi ultimi 20 in favore dei cittadini.

Ai lettori ed ascoltatori italiani piacerebbe sentire delle verità e non notizie che sono false

Siete anche voi parte della casta?

State facendo carte false x mettere in cattiva luce il M*****

Potete criticarlo il movimento ma non raccontare notizie false questo non farà altro che accentuare il distacco oltre che dalla politica anche dalla stampa dei cittadini italiani

saluti da nessun copy

nessun copy 24.12.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

ahahahaahah infatti!!!bravissimiiiiiiiiiiiiiii!!!!e poi vediamo come canta!!!!questa è una cosa da ricordare!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Eh basta con la guerriglia sui singoli giornalisti,non scivolate
stupidamente sulla prima buccia di banana che incrociate (perdipiù se la vedete) e non
perdete tempo sulle banalità; ho già scritto più volte che le battaglie per
le quali i 5S sono stati votati sono altre e ben più importanti e
necessarie per salvare questo martoriato paese; non sono troll, né forcone,
ho votato per 35 anni la sinistra che fu e ora che vi appoggio non voglio
riavere la sensazione sgradevole di ri-essere ri-governato dall'ignoranza e dalla malagestione. Anni fa il grido era fantasia al potere; sostituiamolo con intelligenza.Buone feste con 5Stelle comete sulla testa."

barlafuss 24.12.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Gramellini fa parte della buona informazione, cioè coloro che da anni predicano nella speranza di cambiare la visione delle cose da parte del bobbolo, cioè delle masse che poi decidono il voto.
Non ha ancora capito che il bobbolo tahijano è composto per un buon 70% di piccoli mafioncelli beneficiati dal condono prima confessionale e poi eucaristico che si accorgono dei problemi solo quando essi premono con forza sui loro fondoschiena.
Il bobbolo, prima sostiene convinto destra, sinistra e centro e poi va ad alimentare i forconi, insomma prima riempie le piazze festoso e plaudente e poi impicca i suoi idoli o caporioni a testa in giù

fracatz 24.12.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

nostri cari ragazzi portavoce del Senato. Lo so, mi ripeto sempre, ma non ne posso fare a meno....
"andate avanti così, vi voglio beneeeeeeeee"

luisa p., Bologna Commentatore certificato 24.12.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gramellini hai scalato la tua stessa classifica
che compili da fazio! Complimenti! Vediamo se per Onestà Professionale lo riconoscerai.
P.S. La pezza sul Congo è peggio del buco!
Informarsi non è semplice in Italia,
ma visto i ruoli che ricopri puoi
sicuramente migliorare.

alessandro s. Commentatore certificato 24.12.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento

ecco cosa scrisse il menaGrame di Daniele Luttazzi dopo la famosa intervista a Travaglio su berlusconi
Luttazza continua

di Massimo Gramellini (La Stampa,16 marzo 2001)

In questo Paese di emme, come lo ha chiamato per esteso l’esperto del ramo Daniele Luttazzi, succede anche questo. Che i giornalisti facciano spettacolo, i politici pena e i comici rubino il mestiere agli uni e agli altri, ma con un’aggiunta di fanatismo moralista che mette i brividi. Il Luttazzi che insinua la mafiosità di Berlusconi e si stende a stuoino davanti a quelli della propria parte politica incarna il modello dell’intellettualino ulivista che crede di essere in missione per conto di Dio.

Per costoro non c’è appello alla moderazione che tenga: sono convinti che mezza Italia sia abitata da barbari rincoglioniti dalla tv e l’altra mezza, quella di sinistra, infestata da collaborazionisti alla D’Alema che vogliono venire a patti coi trogloditi anziché metterli in cella di rieducazione a studiare l’opera omnia di Nanni Moretti.

I Luttazzi Continui pensano che Berlusconi non sia un avversario e neppure un nemico, ma un gangster. E con un gangster non si discute, si chiama la polizia. Prima che arrivino i suoi sicari, ovvio. L’unica cosa che faceva ridere, nel Satyricon dell’altra sera, era la libidine da martirio che il conduttore cercava di infliggere anche al pubblico, come quei bambini che ficcano il dito nella marmellata mormorando: adesso mi beccano... Nessun pericolo: i Luttazzi si adattano alle marmellate di tutti i regimi.

Alex Toskij 24.12.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Gramellini fa finta di non capire che il M5S è ben OLTRE i vecchi partiti e il suo PD. Noi non ci limitiamo a belle parole e ai bei propositi pronunciati in TV dai maggiordomi del potere: noi i FATTI li facciamo senza tanti annunci, compresi per i bambini del Congo!!

Tra poco di personaggi meschini e finti perbenisti come Gramellini non rimarrà che uno sbiadito ricordo... ma intanto, caro Gramellini: canta pure il nostro inno che siamo tutti in ascolto!!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahahhahahaahahahahah....
e dire che bastava informarsi...... ma niente!!! LORO DEVONO "APPARIRE" I MIGLIORI!!

Rosella A., Civitanova Marche Commentatore certificato 24.12.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Che dire, l'ipocrisia è la loro fede il signor Gramellini, da buon comunista non si smentisce, pur sapendo che il suo giornale ha riportato a suo tempo la notizia esatta (rarità), ha voluto ugualmente dire il falso, secondo la loro logica che una notizia falsa ripetuta continuamente alla fine diventa verità.
Signor Gramellini, ONESTO è colui che adatta il proprio pensiero alla verità,DISONESTO è invece colui che adatta la verità al proprio pensiero.(IMMANUEL KANT)

michele ruotolo, livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

caro gramolini , il M5S deve pensare ai nostri bambini , visto che a voi non ve ne frega un cazzo !!

paolo b., ancona Commentatore certificato 24.12.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

gramolini , ma come avete anche il ministro extracomunitario , che cazzo l'avete messo a fare ??

paolo b., ancona Commentatore certificato 24.12.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Ahahahahahahaaaaaaaaaa, sarà premura di gramellini, la prossima volta che vorrà parlare del M5S, collegare il cervello alla lingua. ;)))

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 24.12.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gremellini, un uomo uno scivolone vivente, pensava di cogliere in castagna il movimento ed invece ha solo palesato la sua ignoranza sull'azione parlamentare di 150 persone capaci, umane ed attente a certi problemi

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

SA BENE COSA SCRIVE ... FIGURATEVI! SE NO LO TENEVANO A LIBRO PAGA? GLI Amici dell'EX GIRA LA RUOTA ... SONO TALENTUOSI NELL'ESSERE VERGOGNOSI ED IPOCRITI .. MA SAI CHI è A LIBRO PAGA NON CHIEDE DI PIù NE SI VERGOGNA!! AL MASSIMO A FINE CARRIERA SI IMPICCA!

francesco palummo (ing.palummo), FIRMO Commentatore certificato 24.12.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

del caso delle famiglie in congo se ne deve occupare il mavimento 5 stelle o il ministro con doppia cittadinaza congolese e italiana? gramellini ha semplicemente fatto "come avrebbe detto il povero FUNARI" una marchetta al finanziamento pubblico all'editoria,sotto sotto sono terrorizzati dalla possibilità che un m5s al governo li obblighi a stampare cazzate a proprie spese.

walter brunato 24.12.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono ometti e non bambini caro il nostro Gramellini.
Ancor oggi non la smetti ed ometti, ometti, ometti.
L'italia naviga intorno al 57o posto nella classifica della libertà di stampa, dici tu con lesta mano, ma lo sai che c'è di strano? Ti dimentichi l'arcano.
Ancor oggi Gramellini, non si tratta di bambini ma di ometti, ometti, ometti.
Dimentichi di dire carissimo cronista, che nei primi della lista ci stan proprio i pari tuoi: in classifica mondiale, giornalisti e giornalai, siamo primi per sparare, tutte sante le giornate, di grandissime cazzate.
Come sempre non la smetti, ma ometti, ometti, ometti.
Il bicchiere della staffa? Buon Natale e sempre... vaffa.

Gianna Torbero, Roma Commentatore certificato 24.12.13 14:14| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo signore dovrebbe informare, invece è assolutamente disinformato. Fa scommesse con noi, non sapendo di averle già perse perché non sa, perché non si informa. Ed è pagato per informare.
Siamo alle comiche: un consiglio, sig. informatore, legga meno sciocchezze che riguardano il Partito Democristiano e si informi molto, molto di più su quella che lei chiama "antipolitica" solo per partito preso.

Andrea M. Commentatore certificato 24.12.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi vorrei sapere cosa c'entrano le famiglie bloccate in Congo , con questa questione.

Come se uno parlasse del costo delle arance e uno ti replica con l'annoso problema dell'immigrazione clandestina.

Grillo e il 5 stelle si occupano di mille cose e in tempi non sospetti.

Se non si fosse occupato di questa questione, avrebbe cmq avuto ragione semplicemente perchè non si può fare tutto e parlare di tutto come fa il tuttologo Gramellini.

GRAMELLINI SE SIAMO AL 50°POSTO PER LA LIBERTA' DI INFORMAZIONE NON E' PERCHè I POLITICI INVEISCONO SU DI TE, MA PERCHè CI SONO GIORNALISTI PROPRIO COME TE!

Ma quale Légion d’honneur la Légion infàme ti dovrebbero dare.

lucifero 24.12.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AHA AHA AHA AHAAAAAAAAAA..............IHI IHI IHI........muahA AHA AHA.....sinff..uhu uhu.......! Fantastico quando il giornalista presuntuoso moralista è così disinformato da coglionarsi da solo!! :-)))
Col M5S dovete fare attenzione, non è prevedibile come i "vecchi" partiti, tocca che fate un corso di aggiornamento........capito aggiornalisti der cavolo??!!!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Inizia a cantare, noi non siamo pagliacci come fazio.

frank pit Commentatore certificato 24.12.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Nik Ilnero
Vendola è stato interrogato per 7 ore sul caso ILVA... Le risposte più frequenti alle domande? "Non ricordo" dimettiti patetico buffone!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.12.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Io farei cantare anche Fazio(visto come tratta bene Renzi) ;-)

Massimo Lausdei 24.12.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In diretta l'inno dei Cinquestelle??? Ma no. Esagerato. Basterebbe che cantasse l'inno di tutti i partiti che in questi 30 anni, non hanno mai mantenuto le promesse che hanno fatto. Se gli avanza tempo, credo di si, potrebbe cantare l'inno di tutti quei partiti che non hanno mosso un solo dito in favore di economia, lavoro, crescita, informazione, tecnologia, sviluppo e tutela dei diritti degli italiani nel nostro paese... ma anche fuori dai confini.


Gramellini sa tutto, giudica tutto e tutti, conosce la Verità. Non si può contraddire. Lui è il Verbo.
Peccato che sia coniugato male.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Gramellini, servo di regime, dimettiti! è molto più onorevole che continuare a fare figure di m...a... e ti paghiamo anche!

Salvatore Carlo Vigo 24.12.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Come ben si capisce il sig. Gramellini farà il
voltagabbana-voltafaccia..troverà una scusa...
Si nasconderà per un pò ! Farà finta di niente!
Farà lo smemorato e nessuno glielo ricorderà !!!
Povera italia, condotta da questi s-pregiudicati!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 24.12.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

ma quale canzone?! scappa che sei ancora in tempo...

jjjb (vinciamo noi) Commentatore certificato 24.12.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

@ Gramellini, oltre ad allenare l'ugola se ti riesce meglio ficcati anche due dita nel culo e martellati i coglioni.
Servo !!!!!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 24.12.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Gramellini e' migliore di molti altri giornalisti. Chi legge i suoi "Buongiorno" si rende conto che spesso dice cose molto "grilline".Probabilmente si e' sentito offeso perche' tra tutti i giornalisti venduti che potrebbero essere presi di mira e' stato scelto proprio lui.Si e' sentito offeso perche' e' stato accostato a due pennivendoli.Di questo gliene do' atto.Pero' resta il fatto che da una penna valida come la sua, ci si aspetta molto di piu' rispetto alla "marmaglia" di cui siamo circondati.Quindi prenda questa denuncia come uno stimolo e mostri il coraggio che "uno del TORO (quello vero)" deve assolutamente possedere.

Al. P. Commentatore certificato 24.12.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia se ci fossero dei premi tipo IL PULLIZER , un premio che viene dato ai giornalisti degni di questo nome , verrebbe dato ai 160 parlamentari del MOVIMENTO CINQUE STELLE, che ogni volta che malaguratamente il potere ha dovuto per forza dare voce , abbiamo fatto dei veri e propri scoop giornalistici , dicendo al paese le porcate e tradimenti da pena di morte che i nostri partiti ogni giorno attuano , tutti sanno all'infuori di chi lo fa di mestiere .
I giornalisti che sono definiti in tutto il mondo intellettuale e democratico I CANI DA GUARDIA DI UNA DEMOCRAZIA.
Solo in Italia sono definiti dei cani randagi e pieni di scabbia.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 24.12.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento

:))) nice shot direbbero gli americani. Il paradosso é che il M5S per essere inattaccabile deve farsi un mazzo in parlamento che gli altri partiti neanche in 20 anni sarebbero capaci di farsi. Tutto questo peró DEVE arrivare alla popolazione in qualche modo.. escogitate qualcosa perchè siamo in pochi a sfruttare la rete per informarci. Saluti e non mollate.

Alessio S. 24.12.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

...infatti! Perché Gramellini ora non ci spiega come mai NemboKid non restituisce la grana??
Basta soldi pubblici a politica e giornali!! Questo è il risultato...

roberto01 m. Commentatore certificato 24.12.13 12:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ennesima storia che mi ricorda PIERO FASSINO (ahimè sindaco della mia città, mannaggia...) quando il PD negò la tessera a Beppe Grillo.
Era il 2009. Il "lungimirante" Fassino, col tono di sfida del politico navigato che la sa lunga, ebbe l'impudenza di affermare: "Grillo fondi lui un partito, e vediamo quanti voti prende".

Ma per fortuna Beppe Grillo non ha raccolto la sfida (mai dare retta ai consigli dei piddini). infatti non ha fondato un PARTITO ma un MoVimento. Che di voti, però, ne ha raccolti un tot. Anche se il presidente Napolitano (capirete, l'età...) il BOOM non l'ha mai sentito.

*****


P.S.

Provo a immaginare l'esibizione canora prossima ventura di Gramellini, con un Fazio che smette i panni istituzional-piddino-quirinalizi torna in versione "Anima mia" e urla entusiasta: "Ma ma.. ma davvero Massimo canterai l'inno dei 5 Stelle? Siiii? Siiii! Lo fa, lo faaa, lo faaaaaaa!!!!".

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 24.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Auguri di Buon Natale
a Beppe, a tutti i nostri Rappresentanti in Parlamento,a tutti i frequentatori del Blog, amici e non.
Infine Auguri anche a Gramellini, che modestamente ravvedutosi della sua svista(?)sul nostro Movimento, ne intonerà l'Inno.

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Parafrasando Fede Sig Gramellini : che figura di m......... Da giornalista nemmeno è a conoscenza di ciò che il suo giornale scrive. Poi ci si meraviglia delle critiche .

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Sarei stanca di assistere alla sfilata di gente inopportuna e che non ha altro da dire, tranne che far propaganda in Rai.
Non se ne può più. Sono pagati per attaccare il movimento anche a freddo, fuori da ogni contesto, contro ogni evidenza.
Andiamo avanti....

marinella v., reggio emilia Commentatore certificato 24.12.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Gramellini non deve cantare, semplicemente sarebbe un bene per tutti che si trovasse un vero lavoro produttivo, non a carico della collettività alla quale evidentemente nuoce, non essendo in grado di informarsi e di di informare.

Cafiero Pasquale prigioniero della casta.

A L., roma Commentatore certificato 24.12.13 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovete finirla di chiamarli giornalisti. Questi sono solo dipendenti dei partiti, pagati per raccontare balle in favore della casta. Ma finirà la pacchia anche per questi servi.

Claudio Raschiatore 24.12.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo però che attaccando a testa bassa si confondono le idee e si rischia la dispersione inutile di risorse. Come ognuno di noi, anche Gramellini ha i suoi difetti che senz'altro il palco di cui beneficia enfatizza e il suo ruolo rende di difficile comprensione, ma non parifichiamo i servitori beceri, prezzolati e falsi con chi, pur con i propri limiti, cercs di essere coerente....chi si salverebbe, altrimenti?

Paolo Pomi 24.12.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Gramellini,
Se Lei sul suo giornale domani avrà il coraggio di scrivere un articolo sul perchè "Nembo Kid NON vuole Cacciare la grana" penso che l'Italia guadagnerà in un solo colpo una decina di posizioni nella classifica di Freedom House.
Vediamo se Le riesce di farlo....intanto prepari i gragarismi e alleni l'ugola!
Buon Natale.

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.13 11:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori