Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il governo delle PMI se ne frega

  • 147


governo_pmi.jpg

"Un emendamento del M5S al Decreto del Fare prevede che al Fondo di Garanzia a favore delle piccole e medie imprese possono affluire contributi su base volontaria per essere destinati alla microimprenditorialità. Il provvedimento impegnava il Ministero dell’Economia e delle Finanze, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto, ad emanare un decreto per definire le modalità di attuazione e di contribuzione da parte di enti, associazioni, società o singoli cittadini. I novanta giorni sono passati ma, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, fregandosene delle difficoltà finanziarie in cui versano le piccole imprese, non ha ancora fatto nulla. Questo Fondo di Garanzia rappresenta il principale strumento nazionale a sostegno dell'accesso al credito per le PMI italiane. Il meccanismo di funzionamento del Fondo genera un importante effetto leva in grado di agire da moltiplicatore delle risorse di cui dispone, basti pensare che con un euro di dotazione del fondo, al sistema imprenditoriale arrivano tra i dieci e i venti euro. Ogni risorsa aggiuntiva destinata al fondo, risulta essere un importante strumento per dare una boccata di ossigeno al sistema produttivo. Per la prima volta in Italia, il M5S ha deciso di fare con atti concreti e non con le solite chiacchiere. Se avessimo potuto versare al Fondo l'ammontare della nostra prima restituzione, pari a 1.569.951 euro, avremmo potuto finanziare le PMI per un ammontare che poteva variare tra i 15 a 30 milioni di euro. Il M5S, per il secondo restitution day, ha atteso invano l'emanazione del decreto attuativo. Con amarezza, a 8 giorni dalla scadenza della seconda restituzione, al M5S non è ancora data la possibilità di poter versare le eccedenze al Fondo. Per chi desidera maggiori informazioni: fondidigaranzia.it" Barbara Lezzi, M5S Senato

PS: Carlo Sgandurra non rappresenta il M5S al dibattito pubblico all'Istituto Italiano di Cultura sulla comunicazione. Nessuna richiesta in tal senso è stata inoltrata al gruppo di comunicazione M5S di Camera e Senato.

Potrebbero interessarti questi post:

Basta poco
Eliminare l'IRAP, salvare le PMI
Piccolo imprenditore uomo dell'anno

12 Dic 2013, 12:30 | Scrivi | Commenti (147) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 147


Tags: Barbara Lezzi, fondo di garanzia, governo, Letta, M5S Senato, PMI, Saccomanni

Commenti

 

E' la cricca dei molluschi che cerca in tutti i modi di mettere il bastone fra le ruote alle iniziative meritevoli del M5S.Non molliamo e continuiamo a smerdarli questi cadaveri ambulanti! La loro fine è imminente.Siamo sulla strada giusta e non è lontano il giorno in cui debelleremo il cancro letale che affligge la vita di tutti i cittadini onesti.

gaetano frassica 18.12.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo www.m5snews.it per trovare tutte le news del Movimento. C'e' anche l'App per android.

Francesco Lisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.12.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente non si capisce come (mi riferisco alla moltiplicazione) ma resta vero che 5 stelle hanno messo dei soldi a disposisione.

paolo biglia, asti Commentatore certificato 15.12.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe grillo Vaffanculo ci hai rotto i coglioni le prossime elezioni vai a casa e torni a fare quello che sai fare meglio il buffone....
col cazzo che ti pago un altro biglietto..
sei un distruttore non sai fare un cazzo , solo mangiare sulle spalledi chi soffre...
VAFFANCULO
Donato Pasquale

e pubblicalo se hai i coglioni

Donato PASQUALE, Cagno Commentatore certificato 13.12.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direi che le tartassa.
Più colpisci e mortifichi piccole e medie imprese, artigiani, professionisti e lavoratori in genere più li rendi sudditi. Se hanno bisogno di mangiare per sopravvivere non avranno la forza di reagire alle angherie di stato.
Se non fosse per questi politici, i loro superburocrati e tutto l'apparato di regime che propaganda notizie false potremmo risolvere tutti i nostri problemi. Quindi con decisioni mandiamoli a casa ed AZZERIAMO TUTTI I DIRIGENTI DELLA BUROCRAZIA ITALIANA Non basta cambiare qualche bamboccione politico per riformare la Repubblica italiana su basi democratice, giuste ed eque.

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 13.12.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

per una lira io vendo i sogni miei. basta ricordare
di non amare .Io non rimango senza lavoro .Io non ho paura. Ciao Beppe

raffaello visintin, udine Commentatore certificato 12.12.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

li avete votati adesso godeteveli W il M5S

flavio passeri, spoltore Commentatore certificato 12.12.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Mr. Bean,
se pensi di aver fatto fuori i Comunisti,
ti sbagli di grosso.
Sono stati capaci di tradire:
prima, la Classe Operaia,
dopo, la Classe Lavoratrice,
quindi, i Piccoli Imprenditori.
Adesso arrivi tu a metterli in riga?
Hanno giurato, da sempre, che non sarebbero morti
Democristiani.
O sono già morti, o mi guarderei il sederino.
Vedremo come andrà a finire...

Wendy Carnemoll, Roma Commentatore certificato 12.12.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta il popolo ha fame ,e sta gridando,sei sordo???

giuseppe d., cagliari Commentatore certificato 12.12.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Se il disegno dei Bildeberg è di affossare l'Europa, tutto ciò è assolutamente coerente.

Mario Donnini 12.12.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

inoltre il fondo dovrebbe essere alimentato dai fondi pensione dei territori che attingono a quel fondo, tanto lasciare i soldi a roma perchè giochicchino con soldi pubblici inventandosi acquisti immobiliari è parte di una truffa. e sopratutto il fondo dovrebbe essere esentasse e con lui i ricavi che ne derivano. caro grillo così si potrebbe verificare in quanto tempo si risolleva una parte di italia. un'italia a due trazioni, una classica e una innovativa! d'altronde i fondi pensione, fuori d'italia, quelli inglesi, danesi americani investono già, ad esempio, in efficienza energetica!!!

fernando savorana 12.12.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Perché non avviare subito un accordo con la Banca Etica sull'apertura di un fondo per le piccole e medie imprese dove destinare i soldi che il M5S giustamente rifiuta?
Cosa impedisce di farlo?
Sarebbe un inizio e, soprattutto, avrebbe un effetto immediato.
Lo so che è una goccia nel mare, ma meglio di niente.

Antonio C., Bari Commentatore certificato 12.12.13 17:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

esiste una proposta Natale a 5 stelle sul forum all'argomento "per gli anziani" sarebbero un'ottima destinazione per quei soldini..

sancho panza 12.12.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

il mio comune ha alzato le aliquote come un razzo spaziale e quindi, qui da me, l'imu sulla prima casa a gennaio ce la paghiamo quasi tutti.
CHE BUFFONI!
Non sono proprio riusciti a fare NIENTEEEEE.

Rita L. Commentatore certificato 12.12.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

O:T ma questa l'avete vista????

pic.twitter.com/72guDF9IBx

nnamo bbene...

giorgio klimt, città di castello Commentatore certificato 12.12.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo, visto che di questi personaggi del Governo non ci si può fidare allora questo fondo lo faccia e lo gestisca il M5*. Sarebbe un fondo nostro per le PMI e come tale nessuno e ribadisco "nessuno" avrebbe il diritto di "metterci lingua" e/o di accusarci per eventuali favoritismi. Con i nostri soldi facciamo quello che vogliamo !!!
Cmq, solo per la trasparenza interna al movimento stesso, l'importante sarebbe certificare la loro destinazione e che quest'ultima non sia vicina o legata alle persone del Movimento che gestiscono tale denaro o che se lo sia, contestualmente vi sia una dichiarazione pubblica del nostro iscritto che giustifichi tale richiesta.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 12.12.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Fateti respirare , anche a chi come me vorrebbe aprire un 'attività e non vede niente di sicuro nel futuro prossimo...
sono in attese di agevolazioni alle piccole e medie imprese mi affido a voi del movimento
grazie

Umberto Caputo 12.12.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cani randagi.
Se il padrone lascia a digiuno il suo cane non dovrà poi stupirsi se si becca un morsone, e non potrà mai dire che ca...o di cane sei mordi il tuo padrone ?
Noi cittadini Europei e non solo Italiani stiamo soffrendo, quindi a chi dobbiamo mordere ? Che la crisi sarabbe potuta diventare peggio come nel 1929 lo disse anche ex ministro Tremonti da Santoro, volete ricordare,padroni politici, o fate finta di niente? chi dobbiamo mordere ?
Quando noi cittadini manifestiamo pacificamente veniamo dimenticati anzi neanche presi in considerazione, cosa vi aspettate padroni? voi padroni vi appoggiate su un solo bastone ed è quello dei media falsi e parassiti. Ma aggiungo, con grande ammirazione, che Altri come Paolo Barnard o Eugenio Benetazzo, solo per fare un esempio, potrebbero avvicinarsi al M5S e viceversa anzichè talvolta criticarsi.
Carissimo padrone non sottovalutare cosa succede in tutto il mondo : violenza, purtoppo. Pensi di poter lasciare i tuoi cani morire di fame ? Beh non stare tranquillo che un morsone te lo diamo o daranno.

Nando M. Commentatore certificato 12.12.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Né destra né sinistra né centro
solo italiani in movimento

naturalmente M*****

Non consentite a nessuno di dividervi

A chi serve il movimento dei forconi?
x giustificare un potere forte?

Io non lo so ma con il tempo si saprà

Saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 12.12.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Con riferimento al P.S. del post gli attivisti del Meet up di Bruxelles hanno provveduto a far circolare la rettifica.

Giannini Massimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

I vecchi partiti hanno solo 2 possibilità. 1)Fare quello che dicono i cittadini e quindi il movimento 5 stelle. 2)Non ascoltare i cittadini e andare contro al movimento 5 stelle. Se scelgono la prima vincono i cittadini=m5s. Se scelgono la seconda verranno spazzati via alle elezioni,in ogni caso il MOVIMENTO 5 STELLE HA VINTO!

Gabriella T. Commentatore certificato 12.12.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

abbracciare il progetto neoliberista
togliere le piccole autonomie locali a favore di privatizzazioni selvagge ( art. 5 su acque )
meritocrazia
no a socialismo
no a lavoro cooperativo ma ben vengano le multinazionali
si a meno diritti del popolo
ecc
ecco la nuova sinistra italiana che ha superato di slancio la destra che è rimasta spiazzata a sinistra poeretti

tino p. Commentatore certificato 12.12.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sà che si sono rimessi i caschi per "prenderne uno".
Uno qualunque va bene...

http://www.youtube.com/watch?v=5tbAb8bCzBI

Terzo Nick Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Per le PMI e soprattutto le imprese individuali, dovrebbe poter valere il "regime dei minimi" a vita. altrimenti è veramente gara dura. Io voglio poter lavorare in proprio, senza ammazzarmi e magari senza percepire tanto ma quanto basta per vivere serenamente. Qui, o tiri come un mulo o muori e comunque muori. I restanti fanno del nero e tirano come muli.

Diego Zanetti 12.12.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta si tagliano.

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 12.12.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Il commento è troppo lungo e mi secca dividerlo in più parti... chi vuole leggerlo tutto può cliccare sul nick in basso.

--------------------- CARPE DIEM ---------------

Nel M5S ci sono tante belle opinioni, discussioni, bei propositi e cazzate colossali. Va tutto bene, ci sta quando si discute per decidere cosa fare. Ma il punto è uno solo: alla fine a cosa hanno portato e a cosa porteranno tutte queste belle parole? A niente di niente (in parlamento non si vota nulla di quello che propone il M5S per evitare di "dargliela vinta"). L'impressione mia personale di troll certificato è che si sia persa l'occasione di incidere realmente su questa politica marcia fino al midollo. Ancora con questa storia che bisognava far partire il governo PD? Si! Lo capisci o no che fanno schifo come il PDL e volevano solo i voti? Può darsi, ma la semplificazione che sono tutti uguali non mi è mai piaciuta e tuttavia non sono convinto che il PD fosse completamente marcio (altrimenti non ci sarebbe stata la carica dei 101)! In ogni caso non essere andati a smascherare il bluff è stato un errore imperdonabile. Nei mesi di stallo dopo le elezioni (invece di arroccarsi su posizioni infantili) si poteva discutere su pochi provvedimenti da fare insieme al PD (come stanno facendo i tedeschi), far partire un governo PD votando la prima fiducia... e si poteva votare la sfiducia appena il PD avesse deviato dal programma (+ o - quello che ha fatto Berlusconi quando non gli hanno salvato il culo). Probabilmente i 101 dalmata sarebbero venuti fuori lo stesso. Però andare a smascherare il bluff avrebbe garantito maggiori opportunità di vittoria nel futuro prossimo e nel frattempo forse sarebbe anche passato qualche provvedimento decente. Per non parlare del fatto che oggi avremmo potuto avere un diverso presidente della repubblica (scusate se è poco)... e con un po' di fortuna anche un'informazione meno schifosa. E poi il sol fatto che a Napolitano... (clicca sul nick per leggere tutto il commento)


Buongiorno a tutti. Vorrei aggiungere un commento all'affermazione del sig. (?) Berlusconi.
"...Se mi mettono in carcere, in Italia scoppierebbe una rivoluzione...." (intervista rilsaciata da suddetto signore ad un giornalista francese e trasmessa dal TG4)
Per favore, qualcuno gli faccia sapere che, più che una rivoluzione, forse scoppierebbe una festa!!!!
La parola dignità, evidentemente non ha molto significato per qualcuno....

paola b. 12.12.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è interessante osservare che Alfano addita come deliquenti coloro che si ribellano alle vessazioni e non esprime alcuna opinione del genere nei riguardi di quelli che la violenza la praticano spaccandosi la testa per una partita di calcio.-
Quali sono allora gli ideali eletti in questa società civile?
E' finita l'era di Nerone, pane e circo a voi ora...

barbara bernardino, udine Commentatore certificato 12.12.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Strano allineamento da parte dello Gnomo alle posizioni dei 5piotte contro i parlamentari abusivi...
Evidentemente, ad una certa età, anche un comico solista ha bisogno di una spalla...

Hasta onorevoli...

mauricio espinoza 12.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""Promettere costa poco, si dice, se poi non si mantiene l'impegno.
E non farlo?
Costa ancor meno, praticamente niente, basta girarsi dall'altra parte.
Una promessa è un impegno, è il mettersi ancora in corsa, è il non sedersi su quel che si è fatto. Dà nuove responsabilità, obbliga a cercare, a trovare nuove energie.
(Gino Strada)""

Renzi,
ascolti dai Veri Grandi......

alnair g., roma Commentatore certificato 12.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile svolta della polizia di stato...
Dopo essersi tolti i caschi durante la manifestazione dei forconi (sai che rischio!!!),
hanno deciso di interrogare un anarchico a pianterreno...

Hasta onorevoli...

mauricio espinoza 12.12.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo vent'anni. Lavoravo da un commercialista per pagarmi l'universita',
mio padre faceva l'impiegato e faticosamente cercava di mantenere nostra
madre e il sottoscritto con i suoi tre fratelli. Pagava le tasse fino
all'ultima lira, quasi la metá del suo stipendio. Io facevo la dichiaraz.
dei redditi ai clienti dello studio:commercianti, artigiani, piccoli e
grandi imprenditori; guadagnavano tutti, tanto, 5-6 anche 10 e più volte
lo stpendio di mio padre, pagavano tasse ridicole. Se provavi a farli
dichiarare un po' di più s'incazzavano e minacciavano di andare da un
altro. Li vedevo girare con il fuoristrada, anche le spese più cretine le
scaricavano dalle loro contabilita' fasulle, perfino le tasse universitarie
dei figli non pagavano.... Quando mi sono laureato il titolare dello studio
mi propose di entrare in societá con lui. Io pensavo al 740 di mio padre,
povero impiegato che pagava più tasse dei commercianti e delle imprese a
cui - era la regola - truccavo la contabilità. Gli dissi di no, preferii
cercarmi un lavoro da dipendente, fare dei concorsi e uscire da quello
schifo. Oggi vivo decentemente, faccio il dirigente e sto fuori casa
tredici ore al giorno, pago il 60% di tasse e guardo i commercianti e le
imprese che chiudono. E dico: ma cosa pensavate? Credevate davvero che
poteva continuare in quel modo? Per anni avete eluso, evaso, avete
sostenuto chi dell'evasione si faceva un merito, E ora che la crisi
fiscale, inevitabile, sta sfasciando il paese la colpa sarebbe di tutti?
Ora vi incazzate e volete tagliare la testa a tutti i poltici, a tutti i
giornalisti, compresi quelli che queste cose le dicevano da sempre e che
con disprezzo chiamavate, a turno, comunisti, statalisti, parassiti. Ora il
salvatore sarebbe Grillo, quello che fa le campagne elettorali in barca,
che assieme a Casaleggio fa le riunioni con gli imprenditori del veneto, i
quali piuttosto che pagare le tasse preferivano pagare le tangenti alla Dc
e ai suoi eredi...."

Skull 12.12.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

il partito di renzi e' il problema, il movimento 5 stelle la soluzione

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 12.12.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

piddini , siete dei maiali puzzolenti

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 12.12.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

#sorpresina Beppe! ahahaha che idiota Renzie!!

Gianni C. 12.12.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

E' MORTO ANGELO RIZZOLI

Al di là delle sue vicende penali,
al di là del suo piduismo dovuto a pessime scelte amicali,
al di là di tutte le accuse e i processi...
Voglio qui salutarlo e ringraziarlo per essere stato l'unico
editore (di grido) ad avere il coraggio di pubblicare i testi
rivoluzionari, anticapitalistici e contro le guerre
del grande Carlo Cassola - in tempi in cui questo scrittore (forse a causa del suo romanzo "La ragazza di Bube") era definito il Liala maschile, salvo poi essere odiato ed emarginato per i suoi scritti.
Grazie, Angelo, per aver pubblicato nella tua BUR testi quali:
"La lezione della storia", "Il gigante cieco", "L'ultima frontiera"...
Tutti saggi pregevoli di Carlo Cassola contro le guerre e il capitalismo selvaggio
e a favore del disarmo unilaterale quale esempio di volontà di pace.
Grazie per aver pubblicato - anche - gran parte dei saggi di quel grande Libertario di mente, di vita e di filosofia che (anch'egli stracensurato in Italia, al contrario di tanti filosofi strapubblicati e malati di testa che ancor oggi studiamo con grandi problemi di savietà) risponde al nome di Ralph Waldo Emerson.
Io ti ricordo e saluto per questo.
E per chi ha a cuore l'integrità mentale e lo sviluppo non è poco.
Sapendo di aver ricordato soltanto due cosucce nel mare dell'editoria da te condotta, ti abbraccio e ringrazio.
Incurante di eventuali detrattori cavillosi, da piattole-alle-palle, ti rendo il mio omaggio e pensiero.
Grazie di tutto, Angelo.
E adesso che le tribolazioni e la malattia che avevi, dall'età di 18 anni, non possono più nulla:
Buon viaggio sulle ali che io, e sottolineo io, dico che ti meriti.
Ciao.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il sindacato di polizia dice : gli uomini che occupano le istituzioni sono stati scelti dal popolo italiano ?
Certo il popolo italiano ha scelto in quanto drogato da una informazione che fa della menzogna...il suo obiettivo.
Cosa ha scelto il popolo...quando i suoi referendum vengono ignorati????....cosa ha scelto il popolo quando delle leggi elettorali sono anticostituzionali?????
Una forza pubblica deve ssssì giurare..ma in un ambito di lealtà istituzionale...altrimenti se abbiamo a che fare con istituzioni che barano.....allora pure il giuramento dai vari corpi dell'arma...vale come il 2 di coppe..quando la briscola va a denari.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 12.12.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Incolpato il milan dei disordini di ieri.
Uscira' dal Campionato offeso dalle infamie.
Questo far' iniziare la Rivoluzione...
Non le marionette dei politici.
Berlusconi ha un Asso nella Manica...

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 12.12.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

ma dai cari artigiani non vi abbattete è vero che il governo è gestito da un manipolo di delinguenti, che vi tolgono quasi tutto ma vi hanno regalato il bimbo bello renzie, che domenica ci fara una grande sorpresa aspettate ansiosi e non vi curate del governo ladro e i suoi esattori di equitalia con ha capo un funzionario strapagato befera

graziano ., pisa Commentatore certificato 12.12.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

7 anni fa in un fantomatico comitato nazionale sostenevo ciò. Associszioni e sindacati, leggasi complivi d el politici x sporbare il citta d ino se nesono b e n fregati

nazzareno vita 12.12.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Cosa è possibile fare a questo punto per cercare di sostenere le PMI in un modo equiparabile a quello che sta per sfumare?
Quelle PMI rappresentano l'ossatura della nostra derelitta nazione, non possiamo e non dobbiamo lasciare andare via gli ultimi che hanno ancora voglia di restare. Se il deserto avanza, bisogna pur piantare qualcosa, fosse pure un filo d'erba

Rolando D., Imola Commentatore certificato 12.12.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

pillole.
Chi ha bimbi piccoli e parenti all'estero, chieda di mandarveli per Natale ( se ci arriveremo).
Chi è anziano, faccia piccola scorta di alimenti.
Generi di primo soccorso per tutti.
Abiti caldi e flessibili.

Si dice.
"Tutto è Pronto" - toto' riina al Pm. Di MAtteo.
" Gli faro' una sorpresina" - renzi a Grillo.
"Se mi arrestano, guerra Civile" -Berlusconi.
"Non esiste trattativa, stato mafia, (non ne avevamo Bisogno) -Giorgio , il Napoletano.

La polizia ha gettato la maschera nel peggiore dei modi.

Travolgeremo anche il re dei Castori, Angel mezzo Ano.

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 12.12.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che capitano queste cose noi acquistiamo punti sul popolo. L'informazione è tutto e chi frequenta questo forum ne è ben a conoscenza.
Bisogna continuare, siamo sulla strada giusta.
Non bisogna aver paura di affrontarli.

Diego C. Commentatore certificato 12.12.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Milano - Nessun telegiornale ha riportato la notizia delle contestazioni avvenute in via Manzoni, dove alloggiava il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e in piazza della Scala al suo arrivo. Il capo dello Stato, che era ospite del Grand Hotel et de Milan, l'albergo che fu l'ultima residenta di Giuseppe Verdi e dove il compositore morì nel 1901, in via Manzoni a pochi passi dal Teatro alla Scala, è stato aspettato dai milanesi e accolto all'uscita da una serie di fischi. La stessa cosa è successa nella piazza del Teatro dove, alla sua vista, i manifestanti tenuti a debita distanza lo hanno letteralmente coperto di "buu".
Nessuno dei telegiornali nazionali, a partire dal Tg1 per arrivare a Studio Aperto ha riportato la notizia. La giornalista del Tg4 Francesca Romanelli, in diretta dal Teatro alla Scala, ha addirittura dato una versione ben diversa dalla realtà: "Non ci sono state proteste ecclatanti, solo un po' di vociare dal fondo della piazza, una manifestazione comunque non enorme".M A F I O P A R L A M E N T O ...

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 12.12.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

E ora godiamoci le ricette economiche del renzino, ovviamente di impronta neo-liberista, vediamo chi è il suo guru economico.

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/politica/2012/25-settembre-2012/ecco-guru-economico-renzi-2111967008122.shtml

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Draghi, unione bancaria non sufficiente,avanti riforme - "L'Unione bancaria non è una panacea, per eliminare la frammentazione finanziaria è necessaria ma non sufficiente a rompere il legame tra debiti sovrani e banche ma le condizioni di prestito ugualitarie si ristabiliscono solo se proseguono anche riforme e consolidamento": così il presidente Bce Mario Draghi parlando alla plenaria del Parlamento Ue. "I tassi, che abbiamo portato al loro livello storicamente più basso, resteranno bassi per un lungo periodo". "Le misure prese" dalla Bce ed in particolare le decisioni sui tassi di interesse "hanno affrontato le distorsioni", "alleviato pressione sui finanziamenti delle aziende non finanziarie" e "aiutato le piccole e medie imprese". Lo ha detto Draghi nella audizione davanti alla plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo ("l'ultima in questa legislatura" ha precisato Draghi). La Bce attualmente ha il 17% di donne nelle posizioni dirigenziali e nel luglio scorso il Comitato esecutivo "si è dato un obiettivo di genere, di arrivare al 35% entro il 2019". Draghi ha sottolineato che "non è una promessa vuota". Draghi si è anche congratulato per la nomina della francese Danielle Nouy a capo del Board di supervisione unica, confermata ieri dal Parlamento europeo. "Non vediamo deflazione" nell'eurozona. Lo ha sottolineato Draghi ricordando che l'inflazione è sotto il 2% "da un lungo periodo di tempo" e continuerà a lungo, aggiungendo che il mandato della Bce è "mantenere la stabilità dei prezzi in entrambi i sensi" sia sopra sia al di sotto del 2%. "Non si ha né crescita né equità attraverso la creazione infinita di debito. Allo stesso tempo va tenuto in mente che questo non è momento di tornare al nazionalismo. Se non sono state fatte le riforme strutturali, queste si devono fare che si sia dentro o fuori dall'euro".
e cosa vuol dire ? andate pure fuori dall'€ che vi salva il C ... ma vendete gli asset statali e non rompete

tino p. Commentatore certificato 12.12.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la lettera di Grillo ai poliziotti, ecco cosa fa sapere la Polizia. Nessuno ve lo ha detto...

"Ringrazio Beppe Grillo per la vicinanza che dimostra"

In rete si leggevano solo articoli del tipo "I sindacati di Polizia contro Beppe Grillo". A giudicare dalle parole di Felice Romano, segretario del Siulp, la verità sembra altra.

"Ringrazio Beppe Grillo per la vicinanza che dimostra, anche se nel modo tutto suo, ai poliziotti. I poliziotti sono abituati ad essere figli di tutte le opposizioni e orfani di tutti i governi. Ma voglio che sia chiara una cosa; i poliziotti hanno giurato fedeltà alla Repubblica, alle istituzioni e al popolo italiano".

***********


Sembra la risposta dell’Oracolo di Delphi!

“Ibis redibis, non morieris in bello” trad: Andrai ritornerai, non morirai in guerra.

“Ibis redibis non, morieris in bello” trad: Andrai non ritornerai, morirai in guerra.

Come vedete, basta spostare la virgola e il risultato si capovolge.

Costoro ci coglionano! Hanno giurato fedeltà alle Istituzioni e al Popolo Italiano; quando le Istituzioni abusano dei loro poteri costituzionali contro il Popolo Italiano, che fanno? Di certo non stanno con il Popolo Italiano: dei tre soggetti sui quali hanno giurato, per costoro il Popolo è quello che conta meno di tutti.

Hanno giurato anche di rinunciare all’uso della loro intelligenza?

Vogliamo una polizia diversa! Pagata almeno il doppio, che faccia intelligence e questi spaccateste vengano riaddestrati per altri servizi, magari sociali.

Comandi!


la OPPO colpisce ancora!

http://frontedelvideo.com.unita.it/tv/2013/12/12/astenersi-pensatori/

davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.12.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Questi "giornalisti" italiani non possono essere considerati semplicemente servi e strumento del potere. Essi sono dei criminali, al pari di tutti coloro che compongono il potere politico-mafioso che loro asservono e dovranno essere perseguiti come tali.

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 12.12.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

nel frattempo ragazzi che continuano a suicidarsi per la crisi: http://www.primapaginamazara.it/index.php/cronaca/909-30enne-mazarese-si-suicida-impiccandosi-sul-lungomare-san-vito

valerio pellegrino 12.12.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo sta tirando fuori tutto "l'armamentario" classico per "combattere" e nascondere la verità della situazione...
Questo perché non gli era mai capitato di trovarsi di fronte una OPPOSIZIONE VERA come quella del M5S.

Ieri sera, ascoltare a Virus Formigoni (sì!Formigoni!!!) che insegnava, a chi non ne può più, come si dovrebbero svolgere le proteste, è stata veramente una sfida alla pazienza ed all'intelligenza!!

Stefano B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Amico celerino, rimettiti il casco.
E carica.
Ora carica, carica subito, per favore...

http://youtu.be/MDr8Ui5KSNo

Terzo Nick Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Letta ha ragione nell'affermare che l'Italia non è quella dei forconi; c'è anche l'Italia dei politici corrotti

luciano p., mestre Commentatore certificato 12.12.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

A dir poco vergognoso...TUTTI A CASA!!!!!!!!!!!!!!

matteo paoletti 12.12.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

E continuano, imperterriti a chiamarla la "presunta" trattativa stato-mafia.

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 12.12.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli, stanno studiando un nuovo condono per far rientrare i capitali dall'estero.
Qualcuno, avverta Dalema.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 12.12.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno si è chiesto perché i tg hanno mostrato le immagini shock di quell'energumeno che massacrava con una mazza da muratore, un imprenditore che si è ribellato alla mafia ed immediatamente dopo un magistrato che invita coloro che pagano il pizzo a ribellarsi, denunciando i mafiosi?

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 12.12.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

UOMO DELL'ANO(il nostro):
Evasione fiscale, il Vaticano non rivela i nomi. E il governo mette la dogana
Il Fatto Quotidiano ‎- 3 giorni fa
Lo Stato Città del Vaticano nasconde all'Italia migliaia di potenziali evasori ... che hanno prelevato importi considerevoli in contanti allo Ior e che poi li hanno ... fondamentale avere quell'elenco di 3.660 mancate dichiarazioni in due ... La scelta di Brülhart di non consegnare i 3669 nomi dei cittadini italiani ...
MAGARI SONO TUTTI OPERAI.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 12.12.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma di fronte ai milanesi che fischiano Napolitano
all'arrivo alla Scala, i giornalisti nella maggioranza dei casi e la casta,
hanno ancora il coraggio di provare a nascondere ed ovattare il malcontento attribuendone le colpe ai 5 Stelle e Grillo, vero Letta, gli unici che stanno cercando di fare e farvi fare qualcosa di concreto per l'Italia e soprattutto pacificamente.
E' incredibile.
Ora che stanno spuntando altri movimenti, perché sono altri movimenti sono cavoli amari
La polveriera sta esplodendo.


ALESSANDRA C., GIUSSANO Commentatore certificato 12.12.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

per forniture fatte alle amministrazione pubblica la francia liquida in un massimo di giorni 60 dalla data fattura

graziano ., pisa Commentatore certificato 12.12.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

la disinformazione e le menzogne dei giornalisti
sono la prima causa dell'attuale disastro
oggi in molti conoscono verità
grazie ad internet e ad un movimento
di cittadini liberi che ci rappresenta

e questo li terrorizza

cercheranno di affossarci con tutti i mezzi
occhi aperti e
in alto i cuori

barbara f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.
Mahatma Gandhi
1) Prima ti ignorano = fatto durante la campagna elettorale

2) poi ti deridono = fatto , nei media hanno detto che siamo scemi

3) poi ti combattono = lo stanno facendo in questo momento

3) POI VINCI= a breve inalzeremo i ns. cuori

malvida caterina 12.12.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Oggi lo scoop del giorno che campeggia in tutte le prime pagine dei quotidiani e dei tg riguarda la Jaguar con cui è andato via Danilo Galvani

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 12.12.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

occhiodilincepoinulla ha parlato in aula, dicendo amenita e stronzate

graziano ., pisa Commentatore certificato 12.12.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera su Skype ho sentito la madre di una mia amica DANESE.
si parlava di tasse e rimborsi.
a un certo punto le ho chiesto quanto ci mette lo stato a pagare, lì in Danimarca.
mi fa:
"non ne parliamo, avevo un credito di 3.000 corone (circa 450€) e ci hanno messo 15 giorni a farmi avere i soldi a casa! stanno diventando come l'Italia!"


Scusate se vado fuori tema, ma volevo segnalarvi un "nuovo giornalista del giorno", Massimo Giannini, de La Repubblica (di quale altro giornale poteva mai trattarsi!?),
che su un articolo sui Forconi scrive che "i grillini “abitano” sia le Camere sia le piazze, e tra le une e le altre non fanno differenza, affrontandole entrambe con lo stesso, truce opportunismo di una forza sempre e comunque “extra-parlamentare” (non è la nostra protesta e quella dei Forconi a essere extra-parlamentare, ma è il Parlamento che è extra-sociale, cioè lontano e sordo alla società civile); oppure: "E ha fatto bene il presidente del Consiglio a ribadire il primato della legge, sfidando a viso aperto deputati e senatori pentastellati" (e qui c'è da sbellicarsi: un Primo ministro appoggiato da un Parlamento delegittimato sia giuridicamente che politicamente, che difende la legge!); o ancora: "il disagio delle piazze ha radici che affondano in un terreno socio-economico intossicato molto prima della spregiudicata semina grillista. Quel disagio è reale, ed esige risposte dall’unico soggetto che le può e le deve dare: la politica. Qui sta la sfida di Letta [..] e di Renzi" (imbecille 2 volte: 1) il M5S non ha seminato l'odio della cd. anti-politica, ma, anzi, costituisce l'ultimo baluardo di politica vera capace di affrontare i problemi reali che potrà impedire degenerazioni e involuzioni dall'esito imprevedibile, come accade in Grecia e in vari paesi dell'Est Europa; 2) come possono due tra i responsabili e sostenitori dell'attuale situazione definirsi agenti del cambiamento!? Lo stesso giovanilistico Renzie, di scuola de-mitiana, leader di una nuova DC, è la nuova maschera per coprire e non affrontare il disagio vero di troppi cittadini. Che aspetta a rinunciare ai rimborsi elettorali? Che aspetta ad appoggiare senza se e senza ma la nostra proposta di un reddito di cittadinanza? Ma è chiaro che chi giustifica il Fiscal Compact, ha ben altro a cui pensare).

Giampaolo A., Lisbona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di GIORNALI E GIORNALAI...

Io penso che se l'attacco A RETI E MEDIA unificati che I GIORNALI, I TELEGIORNALI E GIORNALAI DI REGIME...STANNO PORTANDO RINGHIOSAMENTE DA MESI CONTRO GRILLO E IL MOVIMENTO 5 STELLE,

l'avessero PORTATO CONTRO BERLUSCONI E I SUOI GIANNIZZERI al tempo del suo STRAPOTERE E DELLE SUE "LEGGI VERGOGNA" E ANTICOSTITUZIONALI,

sono certo che il potere di Berlusconi sarebbe durato non per 20 ANNI...ma nemmeno per 20 GIORNI!

REPUBBLICA, L'UNITA' E GIORNALETTI SIMILI COMPRESI.

Questi stanno dimostrando adesso che da 'cani da guardia a difesa della Democrazia" quali dovevano essere si sono TRASFORMATI IN CANI DA GUARDIA RINGHIOSI E RABBIOSI CONTRO PROPRIO COLORO CHE, COME GRILLO E IL SUO MOVIMENTO, STANNO CERCANDO DI METTERE A REPENTAGLIO LA LORO PAPPATORIA DI STATO E COLORO CHE GLIEL'HANNO SEMPRE FORNITA E GARANTITA.

Dino Colombo Commentatore certificato 12.12.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Art. 5

La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell'autonomia e del decentramento.

hanno bellamente che lo devono cambiare , che non va bene e lo faranno , ma cosa si nasconde dentro ?
che una leggera modifica permette di prendere allo stato centrale la gestione dell'acqua e SUEZ è li che spasima . Delle PMI non gliene po fregà de meno , è come pretendere che Polifemo gigante con un occhio solo , smettesse di degustare le membra degli umani sputandone via le ossa

tino p. Commentatore certificato 12.12.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Il responsabile dell’Ambiente: nessun dialogo con le bombe carta...

Le bombe carta: nessun dialogo con la casta...

davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.12.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

ehi alf'ANO, mafioso di merda, i forconi ve li devono mettere nel culo, è giusto e sacrosanto ricambiare il favore di avercelo e di continuare a mettercelo nel culo a noi, punto!

pillolo 12.12.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Legge Mosca: 38mila persone (ex sdacalisti e politici) che costano 16 miliardi l'anno
http://www.investireoggi.it/forum/legge-mosca-38mila-persone-che-costano-16-miliardi-l-anno-vt80584.html
Cari cittadini del M5S TOGLIETE LA LEGGE MOSCA !

maurizio d., ao Commentatore certificato 12.12.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Alfano ha paura della destra con i forconi, ma ha ragione perché non avendoli mai rappresentati il popolo è un pò indispettito, forse è proprio arrivato il momento di mandare in pensione questi partiti carrozzoni, mangia soldi.
Grillo ha milioni di cittadini senza aver speso un euro, prendetelo come esempio, rinunciate ai rimborsi elettorali, fate politica con le idee, non con spot televisivi e promesse non mantenute

Luca 12.12.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Davvero sconcertante. Non se ne può più di questi parassiti.

alberto d'agata 12.12.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

questo messaggio l'ho inviato a Papa Francesco
Fatelo anche voi!


Caro papa Francesco,
siamo a due settimane dal Santo Natale, ma per le strade, al posto di un clima natalizio, troviamo un clima di guerriglia
Questo non era mai successo ed è un segnale forte che tutti non devono sottovalutare
Papa Francesco, se sei veramente quella persona che si è presentata al mondo, in segno del rinnovamento,
ti preghiamo di aiutare i popoli in difficoltà ,facendo sentire forte la tua voce
Grazie
Paola

Paola L., Verona Commentatore certificato 12.12.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo governo come tutti quelli che lo hanno preceduto è guidato da un cialtrone. Chiacchiere tante, proprio tante, ma fatti zero. E' un continuo rimandare. L'Italia è ormai destinata a fare la fine della Gracia, se non peggio. Questa gentaccia conta sul fatto che tanto, qui in questo paese, i responsabili dei disastri non pagano mai per le loro colpe. Per i balordi c'è sempre una scappatoia che consente loro di farla franca. Il Movimento 5S si batte per cacciarli via ? Troppo buoni. Questi malfattori dovrebbero essere trascinati di fronte ad un Tribunale Speciale e condannati. Spero che il Movimento ( dei cosiddetti Forconi) si rafforzi ed aiuti il Nostro Movimento a buttare fuori dal Parlamento tutti i balordi che lo occupano.
Forza MOVIMENTO, non arrendiamoci.

Jano P. Commentatore certificato 12.12.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Berluconi minaccia 'LA RIVOLUZIONE' in Italia se dovessero arrestarlo.

Ok...Nano Malefico...fomenta pure la rivoluzione se ne sei capace...

Ma SAPPI BENE che se esiste una rivoluzione ci può essere anche UNA CONTRORIVOLUZIONE...

E molti, come me, NON ASPETTANO ALTRO CHE UN BUON MOTIVO PER, GIUSTIFICATI, ROMPERE FINALMENTE IL CULO A TE E A TUTTI QUELLI COME TE....

Quindi PENSACI BENE....COGLIONE!!!

Dino Colombo Commentatore certificato 12.12.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le parole di questa canzone sono stupende, dal min. 2:28 una dedica speciale a re giorgio

http://www.youtube.com/watch?v=a0rBFBEQkRo

simone calligaris Commentatore certificato 12.12.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao vito asaro!!ti rispondo anche io in chiaro e non per polemica ma perchè se no mi sa che il commento nn lo troviamo più in mezzo a tutti gli altri :)))

primo saprai da tempo quanto ti leggo volentieri e quanta stima ho di te.ci conosciam da anni qui e meno male ci sei!!!
ma il mio commento di prima era riferito al fatto che tanti,compreso me,non possono essere in piazza per i più diversi motivi.nel miol caso per la salute che è ancroa ballerina,anzi ,di più.però penso sempre che ognuno da quello che può e quello che sente e già l'essere sul blog e informarsi faccia la differenza con chi invece neppure considera l'idea di cercare fonti di info nuove!ma ammiro ovviamente chi può e va anche in piazza e credo che qui tanti lo abbiano fatto anche in altre occasioni e lo farannno ancora!!!

per quanto riguarda il mettere anche il logo del M5S su questa protesta non concordo vito,penso sia giusto che la protesta venga vissuta da ogni cittadino liberamente e senza colori.so bene che la rabbia nostra è tanta e guarda,io son idrofobo!!!ma in questo momento appoggiare ufficialmente la protesta sarebbe un suicidio politico!!in aula nche oggi tutti i partiti a dissociarsi sperando invece che il M5s dicesse il contrario solo per fustigarci poi in tv !!!lasciamo che ognuno scelga cosa fare amico ,almeno fin quando anche beppe e i ragazzi stellati andranno in tv!!e parleranno di noi e del M5S!perchè se mettiamo il cappello a queste proteste(giuste) e poi non si va in tv,ci farebbero a pezzetti!!un abbraccio vito!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono da 20 giorni in Spagna per lavoro, e noto con orrore che i programmi tv sono ancora piu idioti dei nostri,(premesso sono bilingue),è in atto un appiattimento dell' intelletto umano,sono da sempre pentastellato, non vedo alternative al paese che amo, uhm questa l' ho già sentita un ventennio fa.
Un saluto a tutti i blogger da SARRIA SPAGNA.

zodiaco 12.12.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

naturalmente penso male, ma credo che nessun tg si occuperà di questo post di oggi....

giorgio klimt, città di castello Commentatore certificato 12.12.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO DELLE PMI SE NE FREGA.

Il Governo se ne frega dell'Italia e di tutti i suoi cittadini!

Finanziano quello che che gli pare, quello dove hanno interessi.

Io sono più pratico, anzichè chiedere l'elemosina a sti schifosi, preferisco muovermi!

Mettiamo quei quattri spicci che ci sono rimasti in una unica banca, scegliamone una piccola e facciamola funzionare secondo le nostre esigenze.

Lo può fare Banca Etica? No?

Cambiamo banca!

Se l'unione fa la forza, tutti noi in un unico posto, possiamo avere un "forte" potere contrattuale.

Parlo di numeri, un milione di persone che spostano 500 euro, è un potenziale notevole!

Basta aspettare la manna dal cielo, con questi piove solo merxa!

ORGANIZZIAMOCI PER I CAXXI NOSTRI!

CE LA COMPRIAMO UNA BANCA SE VOGLIAMO, COSÌ MAGARI SE SOPRAVVIVE!

La sudditanza economico lavorativa è quella che ci tiene legati a strozzo, siamo capaci di organizzare delle contromosse?

Io sono anni che propongo, Civic Company Comunali per il lavoro e tutti in una banca per i soldi!

Se entriamo in concorrenza sono finiti, spariscono da soli.

In uno stato di necessità, la gente accetta di tutto, anche di schiattare come a Taranto pur di lavorare, oddio, lavorare è una parola grossa, elemosinare per un tozzo di pane bussando sempre alle solite porte!

Possono vietare a una banca di prestare soldi?

Ecco, troviamo quella banca e mettiamoci i nostri maledetti soldi e facciamoli girare!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma, Uno del Blog.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 13:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna che qualcuno riesca ad andare sulle tv nazionali e riesca a divulgare il più possibile queste cose meravigliose che state(stiamo)facendo.Per far capire sempre più che l'unica salvezza e il Movimento. Altro che il sondaggio di ieri sera a linea notte che dava il Movimento in perdita di 1,5% e scendeva al 21%. Tutte frottole secondo me,però ci vuole più presenza e anche qualche bello scontro sulle tv. La massa guarda quelle e poi si fa imbinare dal Renzie.

Sergione 12.12.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

fra poco mi unisco alla protesta, a Roma. questi IMPUNITI devono cominciare a realizzare che non possono permettersi più nemmeno di mostrare le loro facce, dopo aver messo in ginocchio un popolo al grido di "ce lo chiede l'europa" e aver affamato la gente che gli pagava muta nde e play station.
adesso BASTA, ma BASTA davvero...
e affanculo pure la non violenza.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.12.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************
Sono in piccolo imprenditore, in attività da più di trent'anni, ho un credito d'imposta con la regione sicilia di 2500 euro circa, un giorno è venuto da me un sindacalista non so bene di quale sigla fosse, dicendomi che, aprendo una pratica, poteva farmi avere quel credito dall'ente della regione, al che io ho risposto che, quei soldi, se li potevano tenere e darli a chi ne avesse più bisogno di me, e di non disturbarsi più a venirmi a dire queste cose, perchè se la regione sicilia deve darmi dei soldi sà dove trovarmi senza disturbare alcun sindacato.
Il nocciolo del problema sta, a mio modesto avviso proprio qui, la PMI non ha bisogno di finanziamenti, con i quali poi si foraggiano abbondantemente categorie di PERSONAGGI INUTILI, che nulla anno a che vedere con l'impresa stessa a cui arrivano, forse, appena le briciole, noi abbiamo bisogno solo e semplicemente che la tassazione che adesso supera il 95% venga portata al 20% max, e questo deve essere scritto sulla COSTITUZIONE!
**************************************************

rocco 12.12.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!
ho ascoltato stamattina presto il discorso di Letta di ieri e sinceramente mi ha fatto andare di traverso la giornata, lo so sono masochista era meglio se lo evitavo.
io non riesco a capire con che faccia tosta possa dire cer cose, possa rassicurare che staimo andando alla grande, che usciamo dalla crisi , e anche se lo spread e'i minimi storici le cose vanno male. Le piccole imprese , come la mia, sono alla canna del gas aperta , non ce la facciamo piu', lavoriamo per pagare le tasse e sei fortunato se riesci a lavorare con soldi tuoi e non con le banche.
Ovvio, il sig, letta non poteva andare a racconatare, ok, siamo degli idioti (per non dire altro) nn ne abbiamo azzeccata una, abbiamo miseramente fallito pero' un minimo, dico un minimo di dignita' e di umilta' nel riconoscere c la situazione e' grave non gli avrebbe fatto fare la pessima figura da persona bugiarda e menefreghista che ha fatto


Se i forconi tentano una ribellione civile senza l'appoggio dei 5 Stelle si sono assicurati la sconfitta.
Verranno divisi e di conseguenza annientati.
I leader dei forconi ci stanno provando ma qualcuno dall'interno li sta fregando.
State attenti.
Un Parlamento eletto con una Legge illeggittima ha nominato un Presidente che ha convocato un Primo Ministro che ha presentato un Governo che è sostenuto da due forze storicamente antagoniste, impropriamente chiamate centrodestra e centosinistra.

Il fallimento dei forconi è programmato?
Chi li manovra realmente?
E' una manovra rischiosa ma che serve, per esempio, a togliere legittimità al Movimento 5 Stelle e solo a loro.
Ci avete fatto caso?
Io si e sono il primo che lo scrive.
Fra un pò ci arriverete anche voi.
Forse sarà tardi.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 12.12.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Forse dico una stupidaggine, ma non si potrebbe trovare un'altra soluzione per rendere disponibili ai cittadini i soldi del restitution day? Magari un fondo autonomo, gestito da qualcuno al di sopra di ogni sospetto e in modo assolutamente trasparente al quale possano accedere le PMI, senza dover aspettare decreti che, temo, non arriveranno mai?

Antonella ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
IL GOVERNO DI LETTANIPOTE,OLTRE DELLE PMI,SE NE' FREGA DI TUTTO E NON DURERA' A LUNGO
ALVISE

alvise fossa 12.12.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

di Stefano Cucchetti

Dopo la "vittoria" di Renzi, programmata a tavolino dai consulenti d'immagine del PD, ecco avverarsi una profezia della Gialappa's di circa un decennio fa, quando battezzarono un nuovo supereroe chiamato "Medioman".

Ora, il sottoscritto non conosce nulla di antropologia, ma mi pare di intuire un messaggio osservando il viso del nuovo segretario, di quello che è solo una delle peggiori espressioni di un potere fine a se stesso e dedito allo sfascio finale di una nazione.

Non dimentichiamo di citare i suoi già ottimi successi in ambito giudiziario: condanna nel 2011 della Corte dei Conti per danno erariale quando sedeva a capo della provincia di Firenze.

"Medioman" è la presa per i fondelli finale del cittadino italiano. Gli sguardi ebeti e persi nel vuoto sembrano l'espressione di un popolo che per decenni è stato imbambolato davanti alla televisione di Stato o di regime privato. L'erede più prossimo all'imperatore della tv commerciale italiana, e della politica di plastica, Silvio Berlusconi.


Nell'era in cui tra i ragazzi spopolano i Talent Show, eccolo apparire mesi fa da Maria de Filippi.: l'ultima frontiera della campagna di lavaggio del cervello. Fare carne da macello degli adolescenti ululanti. E come non dimenticarlo alla Ruota della Fortuna alla corte di Re Silvio e Re Mike! La prima prova generale del grande palcoscenico.

Decade Berlusconi e ne nasce uno nuovo, proprio in quella zona d'ombra dei politicanti italiani con il cuore di Stalin e con il portafoglio sempre pronto a ricevere nuovi capitali.

Insomma un nuovo Berlusconi, una nuova Star, un supereroe "Medioman" che fa da coperta al nulla.
Pasolini aveva ragione come tutti sappiamo : "La televisione è un medium di massa"...e per la sua grande intelligenza è stato eliminato da un sistema a cui iniziava a dare troppo fastidio.

Per fortuna non tutte le menti sono ottenebrate ed a partire da queste, l'Italia in qualche modo saprà trovare la sue grandi risorse nascoste per ri

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.12.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

la Puppato:
certo non è piacevole stare a sentire la protesta (università la Sapienza)
Pensi Puppato se per noi è piacevole non arrivare a fine mese e non mi faccia dire altro.

Paola L., Verona Commentatore certificato 12.12.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

È il tempo della strada,
delle parole vere,
è il tempo che aspettavo,
dei passi duri.

Che ognuno si persuada
che non servono bandiere,
che nessuno ormai è più schiavo,
né manfrine, né spergiuri.

E son le mani della gente
piene del nulla, piene di rabbia,
che si scopriranno il petto:
che sia la morte, o il riscatto.

E questo vuoto, questo niente,
che lasceremo nelle gabbie,
conquisteremo anche il rispetto,
non da comprare, non il baratto.

E sono i volti, gli occhi belli,
che si rivelano i più giusti,
e vedranno la nuova vita,
da condividere ed amare.

E siamo noi, sempre quelli,
a combattere, rimasti,
solo lo spazio tra le dita,
e la strada per ricominciare.

Dedicata ai “forconi” e a chi crede nella lotta,
perché la Poesia è sempre nel loro sangue)


Marcello M., roma Commentatore certificato 12.12.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Da "secoli" ve lo dico e vi ho anche scritto: se non li si denuncia per associazione a delinquere non ne usciamo più. I loro deretani saranno per sempre attaccati a quegli scranni. Le prove ci sono, la sentenza finale della Corte costituzionale da ragione anche di questo, e cosa si aspetta? Si continua a girare in tondo attorno ai problemi e non li si risolve.
Vi ricordo anche che l'avv Paola Musu ha denunciato il geverno per vari reati: questo è agire!

http://www.liquida.it/paola-musu

3mendo 12.12.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.moviradio.it/

radio fantastica a 5 stelle e solo con contenuti a 5 stelle!!mettetela in sottofondo.una favola!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.iconicon.it/blog/2013/12/ci-dite-niente/

e non ci dite niente?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.12.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei chiedere a qualche parlamentare M5S la prossima volta che avrà occasione di parlare alla camera o al senato di fare la seguente osservazione al sig. letta.

"Cittadino Letta, ieri ha attaccato i cosiddetti forconi perchè sono una minoranza ed una minoranza non può parlare a nome di una nazione.
Giusto, ma allora lei cosa è?
Il PD alle elezioni ha preso grossomodo il 25% e Monti il 9% e quindi l'attuale governo ha avuto circa il 35% (Alfano non conta perchè i voti li ha presi B.). Il 25% non ha votato e quindi il Letta governa con circa il 12%.
Poi c'è la sentenza della corte costituzionale.
Con che coraggio dice ai forconi che sono una minoranza quando lei lo è molto di più?
Non rappresenta nessuno e quindi deve andarsene."

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 12.12.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fuor di retorica, a me onestamente se qualcuno comincia a usare "qualcosa in più" degli slogan non dispiace affatto.

la violenza subdola del sistema che sta strangolando la gente al grido di "ce lo chiede l'europa" è ben più crudele di qualche bomba carta o qualche vetrina rotta.

questi farabutti si stanno mangiando l'Italia a suon di mutande verdi e play station pagate da gente che non sfanga la settimana, e il MINIMO sindacale che devono aspettarsi è che la gente cominci ad alzargli le mani...e per fargli MALE.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.12.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

presidente letta:
se questo è il risultato di tutti i suoi discorsini di ieri, non le resta che compiere una semplice azione:
prenda le sue cose e se ne vada.

Paola L., Verona Commentatore certificato 12.12.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

ringrazio la Lezzi anche per questo post e condivido l'amarezza pazzesca!!allucinante arrivare anche a questo!!!addirittura a negare la cosa più semplice!!siano maledettiiiiiiiiiiii tutti i politici di professione!!!misreabili e miserabile questo governo!!però insisto beppe,in tv!!!deovete dire queste cose in tv!!!!!!ve lo chiediamo praticamente tutti ormai!!!!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vado un po' fuori tema, per scrivere che dobbaiamo andare veramente "oltre". La fase dei V-Day va superata, anche semanticamente. Basta parole, da ora solo più fatti. Il primo di questi dovrebbe essere l'abbandono del Parlamento da parte dei cittadini eletti nel M5S al momento della pubblicazione della sentenza della Consulta che rende illegittimo questo parlamento. Purtroppo rende illegittimi anche quelli eletti nel M5S. Dovrebbero essere i primi a dare concretezza alla loro innocenza, andandosene. In silenzio. Solo così cambieremo questo paese. Con i fatti e non più con le parole.Solo così ci ritorneremo da protagonisti, forse anche come maggioranza che finalmente cambierà. Con i fatti. Se non si fa così finiremo nella tenaglia di Renzi e Berlusconi. E ad un nuovo inciucio.

Alfredo Simonetti, Moncalieri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessandro Maiorano è stato denunciato da Matteo Renzi, Il video è una sintesi della documentazione che Alessandro Maiorano ha raccolto nel corso degli ultimi due anni e che ha presentato al Ministero Del Tesoro, alla Guardia Di Finanza ed alla Corte Dei Conti di Firenze.

http://www.laretenonperdona.it/2013/12/02/matteo-renzi-denuncia-maiorano-che-pero-conferma-le-spese-folli-del-sindaco/?fb_action_ids=10201872056676566&fb_action_types=og.likes&fb_source=other_multiline&action_object_map=%5B1797482900390698%5D&action_type_map=%5B%22og.likes%22%5D&action_ref_map=%5B%5D

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.12.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Luridi come al solito. Tic toc tic toc tic toc tic toc ......

Simona C., Milano Commentatore certificato 12.12.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

luca.ti rispondo pubblicamente:in strada c'è la gente.la NOSTRA gente che grida la propria disperazione.il movimento doveva intestarsi questa battaglia.dovevamo scendere tutti.senza la nostra bandiera.da cittadini al grido:noi siamo l'italia.mi spiace.non posso stare col culo al caldo ad indignarmi mentre altri lottano anche per me.

vito asaro 12.12.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

ci sarà un solo giornale o una sola televisione che riporterà questo post?
(forse se ci infilavate un paio di madonne ci sarebbe stata una piccola possibilità...)

carlo c., ar Commentatore certificato 12.12.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

lo credo io che l'abbiano fatto passare in sordina....immaginatevi: sarebbero stati costretti (per non perdere definitivamente la faccia, per chi ancora ci crede) a rinunciare definitivamente alla pioggia di denari che gli arriva addosso da ogni dove
Povera italietta e poveri noi :-(

gianluca carnevali (elianto72), roma Commentatore certificato 12.12.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Il governo burletta fino ad ieri ha fatto ridere, ieri il nipote dello zio ha fatto piangere per le ripetute bugie e nuovi annunci alla supercazzola che ha elencato; basta, TUTTI A CASA

Aurelio D., Napoli Commentatore certificato 12.12.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Cos' altro ci si può aspettare da questa banda di delinquenti?

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

propongo la rubrica "IL FURTO DEL GIORNO" dove segnalare le magagne dei nostri amministratori,
sperando che i media gli diano lo stesso risalto dell'altra rubrica.

uno di noi 12.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

...

simone stellini Commentatore certificato 12.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

sempre peggio

Graziano Menghi 12.12.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori