Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il porcellum bocciato, subito al voto

  • 1057


Guarda il video!
(01:32)
beppe_porcellum.jpg

Il Porcellum è incostituzionale. Lo ha deciso la Corte Costituzionale in particolare su premio di maggioranza e esclusione del voto di preferenza. Ci sono voluti alcuni anni, la Corte ha i tempi di un gasteropode. La legge è del 2005 e fu subito contestata come incostituzionale dal blog. Era evidente che fosse incostituzionale. Quindi ora abbiamo un Parlamento eletto con una legge incostituzionale, un Governo votato da un Parlamento incostituzionale, un presidente della Repubblica votato ben due volte da due parlamenti incostituzionali. Parlamento, Governo e Napolitano sono rappresentanti illegittimi del popolo italiano e non hanno alcuna facoltà di mettere mano alle riforme e tanto meno a una nuova legge elettorale. Non hanno più alcuna autorità. Non sono rappresentanti di nulla. La sentenza della Consulta di fatto cancella il Porcellum che va considerato decaduto con il ritorno immediato al voto con la precedente legge elettorale Mattarellum. Il M5S è stato l’unico a votare per la decadenza del Porcellum in Parlamento, la mozione era stata presentata da Giachetti, un deputato del pd, si sarebbe tornati subito al Mattarellum, ma Letta si oppose e tutto il Pd, tranne Giachetti, votò contro. Solo un nuovo Parlamento potrà modificare la legge elettorale. I partiti, Letta e Napolitano non hanno più nessuna legittimità. Sono figli illegittimi della Repubblica. Si torni al Mattarellum, si sciolgano le Camere e si vada al voto. Non ci sono alternative.

4 Dic 2013, 19:27 | Scrivi | Commenti (1057) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1057


Tags: Consulta, Corte Costituzionale, Costituzione, Giachetti, legge elettorale, mattarellum, Napolitano, pdmenoelle, porcellum

Commenti

 

C'è bisogno di una scossa forte, abbattere elettoralmente tutti i vari abusivi, letta, amato, alfano....Speriamo elezioni subito e che il movimento 5 stelle prenda il 50%, basta con queste facce e questa agonia....

marco r., Boville Ernica(FR) Commentatore certificato 11.12.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi è Nils Christie?

walter zucchi 11.12.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

PERMETTERE A QUESTO PARLAMENTO DI EMANARE LA LEGGE ELETTORALE E' COME CONSENTIRE ALLE VOLPI DI GESTIRE LA SICUREZZA DEI POLLAI.

Luigi Gioacchini 10.12.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE ALLA DISINFORMAZIONE.

Purtroppo Letta &Co sono solo alcuni dei tanti SERVI del potere.

Il tema della struttura BANCARIA e di conseguenza di quella finanziaria è la MADRE di TUTTI I NOSTRI PROBLEMI.

Esempio il problema della crisi del lavoro attuale in Europa NON è L’EURO (il cui passo è costato molto) ma la politica della BCE (conseguenza di quella di FED) che tiene un tasso a 1.35 USD.
Se fosse 1:1 ecco che avremmo quello che i fanatici del FUORI dall’EURO e W la LIRA auspicano (PERCHE' CONVIENE SOLO A LORO).

CHIEDETEVI perché non si fa nulla in tal senso e cosi ovvio (basta stampare un po’ di moneta) e perché adesso sono cosi tanti quelli che vogliono smontar l’EURO?

CI PRENDONO PER I FONDELLI.

Perché il M5S non fa un operazione di cultura storica sul tema e ci racconta il problema dagli inizi? (isola Jekyll 1913)

Nessun MEDIA nazionale lo ha mai fatto in un secolo (p.f. CHIEDETEVI PERCHE)
Gli interessi dei vari Rothsch. ecc, in Italia sono tuttora enormi.Inoltre la partita va vista a livello globale (non solo italiana).
Un governo con elementi che solo mettono in dubbio tale sistema non è tollerato (in nessuna parte del mondo).

Perchè anche il M5S non ne parla?

State sicuri che CON o SENZA Euro fra pochi anni la sanità anche in Europa non SARA’ più PUBBLICA. Dopo di chè sarà impossibile tornare indietro…

Dopo Berlusconi abbiamo RENZI grande conquista.
Se si voleva fare una Banca Pubblica che avesse raccolto risparmi privati e finanziato solo il mondo reale (imprese e famiglie come ovvio fare) mi viene da dire che qualche possibilità in più c’era con Vendola e Bersani.

MA GUARDA CHE STRANO, quella parte di mondo retaggio del 1900, oggi è scomparsa e non sarà mai più una minaccia. Ma FORSE è STATA solo una coincidenza in fondo erano così incapaci…

Il nostro Domani si chiamerà Forza SILVIO, BEPPE e RENZI.
Auguri a Tutti

Guardate

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=AsoYXIDVQQw

Simone B., Rimini Commentatore certificato 09.12.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Grillo io non sono della tua idea politica ma non posso negare che alcune tue affermazioni le condivido in pieno, vedi UE sistema elettorale , io credo che la UE ci stia strozzando in maniera molto pesante e purtroppo non abbiamo politici che battono i pugni sul tavolo ma solo qualche tenue alzata di voce,sono molto preoccupato per i miei figli e sinceramente non so più cosa fare.
Ciao e scusa il mio sfogo

gianluigi filippi 09.12.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho elaborato un pensiero:
Guardo i vostri ragazzi e vedo che nonostante l'inesperienza studiano, si documentano e sono gli unici che stanno cercando di darsi da fare. Non vi ho votato e di questo mi pento e mi dolgo.. ho capito tardi ma ho capito: AVETE RAGIONE .. ci vuole un'Italia a 5 stelle.
Non ho mai fatto politica attiva, una tessera di AN nel 93-94 poi buoi, ho sempre votato area destra e alle ultime emi vergogno ho votato Monti.. strano perché sono anche astemio.

Nella vita sono un professionista, Ingegnere, civile ed opero in Provincia di Cagliari ( il Vostro sindaco di Assemini è mio coetaneo e ci conoscevameo bene ai tempi del biennio, è un caro ragazzo e molto preparato, credo stia facendo molto bene) tasse a parte non mi lamento per me stesso il lavoro va, ma vedo troppa disperazione in giro .. io tornenei alla lira.. bisogna pulire pulire pulire .. FORZA RAGAZZI - Vi sostengo..

Massimo Melis 09.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

GIOCHIAMO D’ANTICIPO
L’affermazione di Matteo Renzi alla segreteria del PD dovrebbe far riflettere in senso utilitaristico il M5S.
In questo momento storico del Parlamento non c’è una legge elettorale e un’eventuale ripiego, per scioglimento obbligato delle Camere, sul “Mattarellum” produrrebbe frammentazione dei risultati e grave ingovernabilità.
Stanno pensando i “soliti” Partiti dei mestieranti di partorire ciascuno di loro un testo di legge elettorale che li avvantaggi, magari mettendo in difficoltà il M5S.
Forse è il caso di giocare d’anticipo.
Presenti il M5S il suo testo di Legge elettorale con la sua “proposta di legge” che sarà certamente votata dai Partiti di opposizione (Lega. FI SEL) e anche dalla deriva renziana del PD che si è prefissa di disarcionare Letta.
Forse si riuscirebbe a evitare i “trappoloni” anti-grillo che stanno concertando sottobanco un po’ tutti, Napolitano incluso.

armando calabro, armandocalabro@alice.it Commentatore certificato 08.12.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Un po' di coerenza per favore. Lei Grillo proprio lei che avrebbe fatto i salti mortali pur di andare a votare con il porcellum, ora rivendica per il movimento il fatto di averne sempre sostenuto l'incostituzionalità!Ci vuole proprio una faccia da...Ma se avesse vinto in queste improbabili elezioni direbbe ora le stese cose?

A lei non interessano le sorti del paese, a lei interessa vincere e basta. Poi se quelli che le scrivono "Caro Grillo" vanno a rotoli, a lei non interessa nulla. Piu' che un comico,e' stato un grande illusionista! Il problema è che c'e' ancora chi silascia illudere.

Che lei voglia solo lo sfascio del paese,lo dimostra anche la sua politica. Lei si alleerebbe con chiunque pur di far cadere il governo. Ora spunta l'asse BERLUSCONI-GRILLO.Inaudito! Parlate la stessa lingua, era questo il rinnovamento promesso?

E la smetta di far fare la figura di burattini ai suoi parlamentari quando escono in fila indiana dall'aula, quando salgono sui tetti o quando si siedono ai banchi del governo, Se volevano quei posti, quel bravo uomo di Bersani l'occasione l'aveva data.

E la smetta quel portavoce del movimento di vomitare insulti a tutti. Anche lei evidentemente si sente migliore di tutti,come i suoi padri Grillo e Casaleggio.

Lei vive in un paese democratico eppure invita a segnalare i giornalisti ostili. Ma si rende conto di quello che dice? E poi che fa? Li purga come nel fascio? Siamo al delirio.

Renda piuttosto i suoi voti disponibili a quei provvedimenti di rinnovamento che il governo proporrà come la riduzione dei parlamentari ol'abolizione di una camera. Oppure voterà contro solo perchè a proporli sarà Letta? Cosi tradirebbe due volte i suoi elettori.

Cordiali saluti
PIETRO

Pietro D'Amato 07.12.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

I membri della corte costituzionale : sono 15 e solo 2 hanno eta' inferiore ai 68 anni , tutti eletti dal 2005 ad oggi , provenienza 3 nord Italia 6 centro 6 sud .Ci sentiamo rappresentati da questa consulta che ci ha messo cotanto a dichiarare incostituzionale la legge elettorale e il rimborso ai partiti ?
Vorrei che chi decide per il mio futuro avesse prospettive più lunghe ed operatività' adeguati ai tempi in corso.
http://it.wikipedia.org/wiki/Corte_costituzionale_della_Repubblica_Italiana

Massimo 07.12.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Cosa aspettano a dimettersi? Chi glielo deve chiedere? Ufficialmente!

Gaetana A., Catania Commentatore certificato 07.12.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

comunque per conquistare tutta l'opinione pubblica occorre dimostrare di essere in grado di rispettare le istituzioni e i luoghi - nel parlamento siedono persone che sono state elette, anche se non scelte singolarmente, dal popolo questa è la vera e unica realtà da rispettare essi rappresentano milioni di italiani che purtroppo si rispecchiano ancora in loro nonostante tutto e temono la baldanza coraggiosa di questi giovani rivoluzionari

giulia cortella 06.12.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma si paga per votare alle primarie del pd? non che mi interessi per carità, ma non bastano i rimborsi elettorali e gli stipendi dei disonorevoli parlamentari e dei consiglieri regionalali?

hanno bisogno dei soldi degli anziani?

sono ormai alla canna del gas?

SI RASENTA LA FOLLIA,

who 73 (magicbus), imola Commentatore certificato 06.12.13 15:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo stanchi in italia vige il sistema dei corpi di polizia di fare cassa sui cittadini che ricevono multe in ogni mo0mento dalle istituzioni di ogni grado...ora basta i vigili devono fare anche prevenzione e tutti gli organi di polizia non si puo spremere il cittadino con verbali e cartelle pazze siamo stanchi di subire vessazioni è crisi e non ce la facciamo più a vivere e ricevere multe anche non dovute il cittadino italiano è stanco e non abbiamo più denari....per pagare i parassiti.......stipendiati

antony.gentile 06.12.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO IL M5S SULL'AVENTINO
Basta, non è più possibile tollerare altro da questi ladri (vedi sentenza contro il finanziamento pubblico ai partiti, sic!)!
L'unica risposta possibile, per scuotere la pubblica opinione, e passare alla Secessio Plebis, cioè tutti i parlamentari del M5S si devono riunire nella sala di Montecitorio, nota come sala dell'Aventino, e decidere comunemente di abbandonare i lavori parlamentari finché il governo non chiarisca la propria posizione, a proposito della bocciatura del "Porcellum" e chiedere di ritornare rapidamente al "Mattarellum", dopodiché si sciolgano le Camere e si vada al voto il più presto possibile!!!

Antonio Marasco, Rogliano (CS) Commentatore certificato 06.12.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo!! Questi partiti non rappresentano nessuno. Specialmente il pd che grazie al porcellum ha preso il premio di maggioranza!!!. Quindi non possono riformare questa legge in quanto in pratica sono decaduti come partiti di maggioranza!! Non sono legittimi ne per stare al governo, ne tanto meno per rifare la legge elettorale. La cosa più ovvia e di sciogliere le camere e ritornare alla precedente legge elettorale. Dopo di che si riforma. A meno che' non si decida da subito di rifarla con ovviamente la partecipazione di tutti i partiti. Cosa quasi impossibile visto lo sfascio e i continui attacchi a vicenda di tutti i partiti.
Napolitano ci sei?? Ti è' chiaro adesso sul da farsi?? Se lo capisco io che non sa Un cazzo di leggi, figuriamoci tu!!!.
Datti una mossa e rendi questo paese legale.

Leonardo 06.12.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

CHIAPPARELUM 2 - Completando il pensiero espresso nel precedente POST di ieri mattina (stesso titolo)grazie ad una ulteriore convulsa giornata di dichiarazioni ed articoli sull'argomento, posso confermare la mia profonda disistima per l'Ordine Giudiziario, specie quando penso che è stato recentemente eletto a Giudice Supremo un tal Giuliano Amato (di cognome ma certo non di fatto).
Si dice che a pensar male si pecca, ma spesso si indovina!
E così dopo i facili entusiasmi della prima ora, CHE PORTANO AD AFFERMARE CHE TUTTO QUANTO SIA STATO ELETTO E FATTO NEL FRATTEMPO SIA TOTALMENTE ILLEGITTIMO, sono sempre più convinto che il deposito e lettura della sentenza RISERBERA' NON POCHE SORPRESE!
C'è da giurarci che, nel paese degli azzeccagarbugli, LE MOTIVAZIONI ripercorreranno le abituali SUPERCAZZOLE materializzandosi in una ennesima lunghissima ed ineccepibile SCAGAZZATA giurisprudenziale!

Si affermerà semplicemente che, benchè il PORCELLUM risulti incostituzionale, rimangono del tutto legittimi gli organi quali Parlamento, Governo, Presidenza della Repubblica e gli atti da essa emessi perchè anch'essi organi COSTITUZIONALI distintamente disciplinati, la cui legittimazione non deriva da una legge elettorale, sebbene profondamente viziata, ma dalla natura ed importanza stessa degli organi attorno ai quali è stata costruito l'intero impianto della Costituzione!

CHE VE NE PARE? POTREI FARE ANCH'IO IL GIUDICE COSTITUZIONALE, NON E' VERO?

Immagino allora, all'indomani della DEPOSTA SENTENZA, ci sarà una violenta campagna di stampa e mediatica, orientata dai MONITI (o Vomiti? Non ricordo più come si dice!) del NAPO appapagallato dai PRETORIANI PIDDINI, INCASINATI, VENDOLARI, SCELTA CINNZZATI ED ALFANIATI, contro I POPULISTI e DEMAGOGHI CHE VOGLIONO SFASCIARE TUTTO E CHE GODONO NEL VEDERE IL PAESE SPROFONDARE NELLA CACCA!

E sicuramente Renzi ne approfitterà per la lanciare la sua proposta legge elettoraledal "PORCELLUM" al "PAZZARELLUM"!

michele barberi, Empoli Commentatore certificato 06.12.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Sembra quasi che il Presidente Georgio Napolitano si sia fatto autogol, andando a svegliare la Corte Costituzionale, per indurre il Parlamento a trattare l'argomento della Legge Elettorale da riscrivere. Invece credo che era tutto già previsto:
Consapevole che PD, PDL (??? ex e no) non avrebbero deciso un beato tubo in Parlamento, ha già minacciato (sentito ad un radiogiornale) che se il Parlamento non troverà la nuova legge Elettorale, sarà il governo a presentare un D.L. o D.Lgs ed allora saremo veramente fottuti.
Non sono io ad insegnare nulla a voi del M5S, ma se anche in questo caso, il Parlamento non accettasse suggerimenti, correzioni del M5S alla futura legge o decreto riguardante la Legge Elettorale, ci si può rivolgere ad un ente esterno come un tribunale europeo? Mi vengono i brividi freddi e i sudori caldi solo a pensare che l'Europa metta bocca sulle questioni del nostro Parlamento, ma non si può andare avanti più così. Siamo stati circa 9 milioni a votarvi e vi consideriamo bravi e preparatissimi, alla faccia di chi pensava che eravati "bambini curiosi e vogliosi di giocare", ma c'è chi prosegue ad ignorarvi, in primis il nostro Presidente della Repubblica, o forse è più corretto dire il LORO Presidente della Repubblica.
Avanti così M5S

patrizia 06.12.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

ma la domanda delle domande è: ma perchè B. è ancora libero?

lorena c., Perugia Commentatore certificato 06.12.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

ho ascoltato quel viscido di mughini per radio contro il m5s e grillo nn ho sentito mai tanto disprezzo anche verso i ns ragazzi mi vergogno che possa esister uomini cosi

marco i., cassano magnago Commentatore certificato 06.12.13 08:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"GIOVANARDI!". E HO DETTO TUTTO.
Incrocio Giovanardi facendo zapping tra La7, Rai3 e Sky. E - mi dico - la giornata non inizia nel migliore dei modi... Poi lo sento rivendicare la propria insensibilità verso le sofferenze degli animali non umani da laboratorio e verso le condizioni estreme degli allevamenti in cui vegono tenuti i maiali. Resto allibito. E mi dico: quest'essere racchuiude in sè la quintessenza della insensibilità, della grettezza e della ottusaggine. Poi mi chiedo: ma è un uomo questo? E mi rispondo: no è un macabro scherzo della natura, un errore del genere umano. E concludo: da oggi quando vorrò insultare qualcuno mi limiterò a urlare "Giovanardi!".

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 06.12.13 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un "incubo".....siamo allo "sbando" spciale economico e politico...ma..ma...bisogna pensare "all'indulto"...(meglio se l'amnistia)....Sfrattati,Disoccupati,cassadisintegrati,Disabili...questi non contano!!!!eppure l'italia è stata condannata dalla corte europea di strasburgo...perchè non fa nulla per integrare i Disabili in ambito occupazionale...!!!avete sentinto spendere una parola in tal senso?...io no!...cosa volete pretendere..del resto il popolo in italia ha una "sovranità limitata!"...
Stiamo vivendo una condizione di "USO e ABUSO" del concetto di rappresentanza politica...il problema della legge elettorale si risolve in 5 minuti..(in un paese normale,,,)si fa come in Svizzera Referendum senza quorum...abrogatio e consultivo..pronti..!!!ma questi figuratevi se voglio una cosa del genere...!!addirittura vogliono mettere mano ad una legge elettorale con un "Parlamento" che ha una maggioranza "taroccata"...!!!"chi è causa dei propri mali non s'improvvisi medico sulla pelle altrui.!!"

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 06.12.13 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Signori, sembra che tutto sia illegittimo, intanto illegittimamente hanno lasciato in mutande il popolo italiano. Quì ci vuole la rivoluzione, bisogna accertare le responsabilità e farci restituire tutto. Sono stanco di pagare per i malefatti altrui.

VINCENZO C. Commentatore certificato 06.12.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento

TRA ANNUNCI E MONITI PREPARANO IL FUNERALE DEL PAESE.
Nessuno si illuda, dovremo sorbirceli ancora per un po’, Il voto è ancora lontano, i nominati sanno di essere giunti all’ultimo giro della giostra e – come tanti Lucignolo – sperano che duri il più a lungo possibile. Toccherà al Mangiafuoco del Colle arrestare l’interminabile vortice di macchinine, cavalli alati e carrozze. Ma per ora il Mangiafuoco non ne ha la minima intenzione… Armiamoci allora di adirata pazienza… Intanto, per favore, qualche anima bella ricordi a Napolitano (da sempre “democristiano di sinistra” più che “comunista”) che i giovani disoccupati, i precari, gli adulti scacciati dal mondo del lavoro, gli esodati, tutte le vittime della Fornero e degli strozzini che governano l’euro, i pensionati non baciati dai vitalizi d’oro, i commercianti costretti a chiudere l’attività se ne fottono di salvare questa Italia dei privilegi e dell’ingiustizia sociale. E’ ora di dire basta! Il Paese non può morire tra gli annunci di “Henry palle d’acciaio” e i moniti dell’Uomo del Colle. Stanno preparando il funerale del Paese nascondendo la verità. E’ ora di voltar pagina prima che sia troppo tardi!

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 06.12.13 07:43| 
 |
Rispondi al commento

grande Beppe. questi sono proprio dilettanti della politica!
TUTTI A CASAAAAA!

samuele m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.12.13 03:27| 
 |
Rispondi al commento

Le illegittime legislature hanno prodotto leggi illegittime. E' evidente. La naturale conseguenza di ciò dovrebbe essere l'annullamento di tutti gli atti che ne sono scaturiti. Questo significa che si potrà' scatenare un inferno, non solo per gli interessi legittimi in gioco ma anche per diritti soggettivi. E Napolitano, illegittimo anche lui, si erge a difensore, spero ultimo difensore, di questa masnada di scellerati profittatori.

Pietro Paolo Vicario, pietropaolovicario@tiscali.it Commentatore certificato 06.12.13 02:42| 
 |
Rispondi al commento

secondo me dovete essere più cauti più furbi e più onesti non mi è piaciuto vedere occupare i seggi del governo, fare fotografie, provocare e poi dare dei fascisti ai vostri colleghi per confermare la fiducia riposta in voi la gente comune vi chiede controllo savoir faire rispetto delle istituzioni pur nello stato di emergenza in cui versiamo anzi proprio per questo abbiamo bisogno di ragazzi controllati la calma è la virtù dei forti e talvolta mi fate dubitare penso alle sparate passate dei leghisti e non mi piace assimilarvi a loro da voi mi aspetto più calma cultura competenza serietà impegno quello che grillo e volpe vi hanno suggerito dimostratevi superiori e vincerete mi è piaciuto il discorso della collega in occasione del voto di decadenza di berlusconi è riuscita a parlare con incisività e forza un bell'esempio per la nostra democrazia

giulia cortella 05.12.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

e questo è successo 2 mesi fà:
Lo stesso PD respinge la mozione Giachetti (PD) che voleva abrogare il porcellum.
Il PD e Letta in primis hanno voluto mantenere quindi l'attuale porcellum!

http://www.youtube.com/watch?v=Ziwpgb7FGY0

nicola crosato, treviso Commentatore certificato 05.12.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

La ministra De Girolamo a Servizio Pubblico, dice
che il Governo sta dando il buon esempio.
Ma che favola racconta o vive nel mondo dei sogni.

sergio b., viterbo Commentatore certificato 05.12.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se piangere o ridere!
L'Italia in rovina per colpa di gente eletta incostituzionalmente.
Non possiamo neppure denunciarli!
Che fine stiamo facendo. E la colpa è come sempre la
nostra che in questi anni ci siamo lasciati abbindolare
dalle falsitá ci andavano raccontando.
Se errare è umano, perseverare è Diabolico.
Voi che ancor credete che Pd e compagnia, si impegnino per
il bene di tutti, Svegliatevi,
ancora credete alle favole.
L'unica speranza è il Movimento. Non esiste altro.
O vogliamo la rivoluzione?

sergio b., viterbo Commentatore certificato 05.12.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

sto ascoltando Travaglio a Servizio pubblico il quale sta dicendo che questo Parlamento dovrebbe fare una legge per ripristinare il Mattarellum. E' necessario chiarire subito che questo non è assolutamente necessario: la sentenza della Corte Costituzionale abolisce alcune parti veramente anti democratiche del Porcellum, si può votare benissimo con quel che resta della legge. E non si può fare altro perché questo parlamento è GIURIDICAMENTE INESISTENTE.

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato 05.12.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

DISSOLUZIONE DELLO STATO

La soluzione:

Scioglimento dello stato italiano e costituzione di 3 singoli stati governati rispettivamente:

1) da Beppe Grillo con l'uscita dall'Euro e il ritorno alla lira
2) dal Partito Democratico e dalla CGIL con l'azzeramento del cuneo fiscale e la tassazione delle rendite finanziarie al 75%
3) da Berlusconi con una politica ultraliberista sullo stile del Tea Party americano (=stato minimo).

Ogni cittadino è libero di aggregarsi allo stato che preferisce.

Andrea Pifferotti 05.12.13 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Altri vent’anni sprecati!
Il berlusconismo (dai compagni di merende ai poveracci che “ucciderebbero per lui”, dai ruffiani che hanno venduto coscienza e cervello fino alle mignotte propriamente dette) insieme all’antiberlusconismo (i sedicenti compagni che ostentando cinico pragmatismo ci hanno ripetuto fino alla stremo e senza alcun ritegno che “tutto è lecito purché lui non vinca”) ha sortito il devastante effetto di distrarre gli Italiani dalle questioni fondamentali. Quali? L’attuazione della democrazia attraverso la reale partecipazione di tutti i cittadini alle decisioni, la condivisione della ricchezza, l’incremento del benessere sociale, l’istruzione e la formazione continua, la tutela e la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, in breve: la crescita del sentimento di comunità e il progresso della civiltà.
Alla stagione di Mani pulite il Sistema (ben superiore a ’o sistema) ha reagito riciclando lacchè e burattinai e presentandoli agli elettori, in una tipica operazione di rovesciamento semantico, come innovatori e portatori del cambiamento. Stabilità, governabilità, maggioritario, efficienza, presidenzialismo, riforme costituzionali, decisionismo, “facismo”, con una rinverdita spolverata di anticomunismo (che in un Paese di teledipendenti rimbecilliti non guasta mai e paga elettoralmente) sono state le parole d’ordine: le stesse di Craxi, Gelli e “confratelli”.
Accuso l’intera classe dirigente di indegnità morale, assoluto disprezzo per i cittadini, attentato alla democrazia, tradimento dei principi costituzionali, demolizione progressiva e sistematica dello stato sociale, associazione di stampo mafioso, inquinamento e dissesto ambientale, attentato alla salute. Infine – come scrisse Pasolini nel suo j’accuse rivolto ad altra risma di politici – la ritengo responsabile “della degradazione antropologica degli italiani”: forse il delitto più grave.

G. Gaspare Bisceglia, Napoli Commentatore certificato 05.12.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AIUTIAMO L'ITALIA!
In fuga dai talk show politici, con uno spericolato zapping, mi capita di incrociare su La7 Matteo Salvini insaccato in una verde felpa leghista di pessimo gusto. Con il suo partito (la Lega) nella merda per le spesse pazze degli amministratori regionali, il ragazzotto candidato alla segreteria del Carroccio straparla col piglio che solitamente caratterizza gli ignoranti e i presuntuosi. Non ha capito che anche lui e tutti i leghisti - insieme ai berluscones, ai lettiani, agli alfaniani, ai renziani e merdaccia varia - sono ormai entrati a far parte dell'archeologia politica del Paese. Appartengono al passato, un passato inglorioso. Come certe anime vaganti in seguito a morte violenta, non ne hanno ancora consapevolezza, ma sono morti. E vagano ormai inascoltate in un Paese che in questi giorni finalmente pare stia riprendendo coscienza di sé, che si stia liberando dalle tossine della grettezza, dell'anticultura, della xenofobia, della omofobia e quanto di peggio. Diamo una mano a questo Paese, per favore aiutiamo l'Italia!

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 05.12.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUIAMO AD ACCANIRCI SUI PARTICOLARI, MATTARELLUM PORCELLUM. IL PROBLEMA E' CHE ABBIAMO UN PREMIER ILLEGITTIMO, CHE NON HA FATTO CAMPAGNA ELETTORALE NON LO HA VOTATO NESSUNO E PUO' FAR QUELLO CHE VUOLE, PER NON PARLARE DI NAPOLITANO. BASTA CON QUESTE LEGGI ELETTORALI DA TERZO MONDO FINCHE' NON AVREMO L'ELEZIONE DIRETTA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLIA NON CI SARA' MAI DEMOCRAZIA...

angelo casanova 05.12.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Certo, al voto subito. Ma c'è anche un'altra priorità ed è quella di fermare urgentemente il ministro (degli stranieri) Kyenge che vorrebbe e prometterebbe di dare la cittadinanza a tutti gli stranieri che sono nati in Italia imponendo agli italiani lo jus soli. Naturalmente la ministra (che pensa agli stranieri e NON agli italiani) con il solito cinismo di consuetudine della politica, ha immediatamente APPROFITTATO della tragedia dei poveretti cinesi morti nell'incendio della fabbrica per ribadire che Lei entro i primi due mesi del 2014 darà la cittadinanza italiana agli stranieri nati in Italia. Naturalmente con la cittadinanza elargirà a questi stranieri-presumibili-neo italiani, tutti i diritti che in Italia vengono negati di fatto agli italiani veri. Basta, deve essere fermata: Beppe, avevi detto che su questo tema si sarebbe dovuto indire un referendum e questo è il momento di farsi sentire. La comunità cinese in Italia, come quelle che a vario titolo ci stanno invadendo e che rifiutano l'integrazione, sono il frutto delle politiche permissive che derivano dal falso buonismo radical chic della sinistra (degli imprenditori e dalle tasche piene di soldi). Tali politiche, invise agli italiani, sono le vere colpevoli delle situazioni di schiavitù in cui versano molti immigrati i quali, invece di vedersi impedito l'ingiusto ingresso nel nostro territorio, vengono silenziosamente ed ingiustamente favoriti nell'ingresso prima e nella permanenza clandestina poi nel nostro territorio italiano. Ma a cosa serve veramente tutto questo? Serve a due cose: la prima è la concorrenza sleale sul mercato del lavoro che favorisce imprenditori italiani e stranieri ma mette al muro il lavoratore (principalmente italiano ma anche straniero); la seconda è il tentativo della politica di ricevere voti dagli stranieri, voti che gli italiani non gli daranno più. Questa è la vera ipocrisia, questo è il vero e più agghiacciante cinismo dell'attuale politica. L'Italia agli italiani E BASTA.

Renato M. Commentatore certificato 05.12.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono 18 milioni di nuovi poveri resi poveri da un parlamento e da un capo dellostato illegittimi
che hanno dato vita a governi illegittimi.
Cosa dobbiamo ancora aspettare per tirarli fuori dai palazzi del potere?
Geronimo

geronimo 05.12.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

NE' PORCELLUM NE' MATTARELLUM

CARI GRILLINI,
PER LA CORTE COST. SONO INCOSTITUZIONALI SIA IL PREMIO DI MAGGIORANZA SIA LE LISTE BLOCCATE. LE LISTE BLOCCATE SONO INCOSTITUZIONALI SIA SE SONO TUTTE BLOCCATE ( LEGGI PORCELLUM ) SIA SE LO SONO SOLO UN PO'(LEGGI MATTARELLUM). MATTARELLUM E PROELLUM, VIOLANO ENTRAMBI LA LIBERTA’ DEI CITTADINI DI SCEGLIERE TRA I CANDIDATI ( NON IMPORTA DUNQUE SE LA VIOLINO DI TANTO O SOLO DI UN TANTINO).

PERO’ QUELLO CHE E’ RIMASTO IN VIGORE DELLA LEGGE ELETTORALE ATTUALE CONSENTE DI VOTARE SUBITO !
QUESTA FINESTRA VA COLTA PRIMA CHE LA CHIUDANO.
LA LEGGE ELLETTORALE CONSENTE DI VOTARE : CON VOTO PROPORZIONALE + INDICAZIONE DI PREFERENZA E CON SBARRAMENTO AL 4% DEI VOTI PER L'INGRESSO DEI PARTTI IN PARLAMENTO.
NIENTE MALE.
SI PUO’ ANDARE SUBITO AL VOTO SENZA RIESUMARE IL MATTARELLUM CMQ INCOSTITUZIONALE , COME HANNO CERCATO DI FARE "TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE" IN QUESTI ULTIMI GIORNI .
E' GIUSTO VOTARE SUBITO MA NON CORRETE IL RISCHIO - CORRENDO DIETRO AL MATTARELLUM - CHE L'ATTUALE PARLAMENTO DELEGITTIMATO APPROVI UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE TRUFFA

gandal il 05.12.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Il m5s dia il buon esempio: dimissioni di tutti i deputati, così siamo coerenti

Andrea P. Commentatore certificato 05.12.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento

SONO D?ACCORDOOOOO!!!!

giulia patteri 05.12.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

DA PENTASTELLATO VOTERO' CIVATI
Sono un elettore M5S. Domenica per le primarie Pd voterò Civati. Spero che altri elettori pentastellati facciano altrettanto. Potrebbe essere costruttivo confrontarsi con un partito guidato da Pippo.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 05.12.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scommettiamo che anche Berlusconi - in virtù del fatto che è stato cacciato da un Parlamento incostituzionale - dirà che anche lui è stato cacciato incostituzionalmente... mortacci sua.

Wendy Carnemoll 05.12.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monito di Napolitano : Il Parlamento è legittimo ! E' solo un tantino incostituzionale ....

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.12.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"scuola università proposte"
da diffondere, ampliare, correggere....
video di 35 minuti su
http://www.youtube.com/watch?v=vg5fzcmkLwI

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 05.12.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

E' assurdo ciò che accade nel nostro paese: la politica governa essendo stata per anni (ben 8...) illegittima! Vi rendete conto questi cialtroni si sono goduti alle nostre spalle, non solo ci hanno tartassato di tasse ma, hanno fatto solamente gli interessi dei grandi poteri:le banche e le multinazionali; depauperando così tutta la nostra produttività nazionale: la situazione industriale è sotto gli occhi di tutti! Dov'è finita la nostra eccellenza del made in Italy ? hanno nominato una classe dirigente innominabile fatta di persone incapaci:l'Alitalia ne è un esempio!
Hanno modificato il titolo V della Costituzione dando alle Regioni soldi a palate,mettendosi in tasca tutto quello che hanno toccato.
Le partecipate, municipalizzate, le privatizzazioni ...tutta "fuffa" e "magna magna" di questi individui beceri!
Un esempio: le indagini della magistratura sulle spese e rimborsi ai vari consigli regionali!
Non bastano i lauti emolumenti mensili,le diarie ed i benefit vari !
Ecco perchè termine più appropriato di "nani e ballerine" fu davvero azzeccato!
Questa pletora politica,in molte parti d'Italia ha lasciato il cittadino senza alcun servizio!
Senza contare il comportamento verso gli ultimi!
Basta cari amici, lo ha sancito la Corte Costituzionale:
sono stati eletti(nominati)tutti,in maniera incostituzionale, cioè , contro la Costituzione del nostro paese.
Napolitano è stato eletto 2 volte senza la legittimità! Altrochè, bene fanno i rappresentanti del Movimento 5 stelle a dimettersi: questo parlamento è anticostituzionale è abusivo!
Si deve cambiare passo, questi attori della politica degli ultimi 20/30 anni se ne devono andare, non prima di aver restituito il maltolto, e non più privilegi! Cialtroni !
Le sentenze vanno rispettate:sono tutti decaduti! Si faccia una legge elettorale normale, per un paese normale quale deve essere il nostro,poi si torni alle urne e governi chi ha titolo!
Facciamolo per i nostri figli e per chi davvero è ultimo!

Nadir Bisan 05.12.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me Berlusca ha lanciato un anatema. Non si sono toccati le palle per tempo e dopo di lui sono decaduti tutti in una volta. Credo che non gli resti altro che ricominciare con la la nomina di "DUDU'" alla presidenza della Repubblica. Comunque, in alto i cuori ed ancora un pò di pazienza. Finalmente, volenti o nolenti, dovranno farci votare con la preferenza, per cui, tutti a casa, si riparte da zero ed alla pari. Pensate che ci sia un cittadino italiano disposto a "preferire" Cicchitto, Gasparri, Bindi, Monti, ecc.ecc.? Su quei nomi ci metteremo una croce sopra, ma non certo sulla scheda elettorale.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.12.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

e mo' che se fa?

antonello speranza, Reggio Calabria Commentatore certificato 05.12.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come la mettiamo con gli stipendi e vitalizi "illegittimi" percepiti quindi illegalmente ???

marco turco 05.12.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono tutti abusivi,figli di una legge non Costituzionale,tutti ma proprio tutti,non le Istituzioni, ma il loro contenuto, compresi i 5 Stelle, con una sola differenza, cioe' che i Grillini sono Cittadini che possono lasciare senza difficoltà quelle sedie mentre quegli altri,hai che dolore a scollarli dalle poltrone.
Forza Grillo questo e' il momento di prendere Trieste e Trento e conclamare questa benedetta rivoluzione incruenta.

giacinto 05.12.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non deceduto. A questo punto se siamo coerenti non si può fare diversamente, altrimenti va bene tutto, famo come ce pare e mettiamo sorcette gratis per tutti

Fabrizio S. Commentatore certificato 05.12.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEL "PORCELLUM" SI BUTTA VIA TUTTO ?
Adesso che la Corte Costituzionale ha detto che una parte degli eletti sono di fatto abusivi (quelli entrati in Parlamento grazie al premio di maggioranza) e tralasciando per un attimo la questione sulle non preferenze, adesso solo un accordo fra M5S e PD potrebbe sfornare una nuova legge elettorale che salvi il bipolarismo (doppio turno francese o Mattarellum).
Altrimenti si tornerà all'inciucio eterno del proporzionale in stile prima Repubblica (come piace al nostro Presidente Napolitano eh ? che intende vibratamente mantenere il Governo Letta).
Ma (in punto di diritto) perché una qualsiasi scelta sia legittima occorrerebbe prima legittimare il Parlamento, sostituendo gli eletti col premio di maggioranza del PD (ora abusivi) con onorevoli di M5S, Scelta Civica e PDL (in proporzione ai voti presi, il solo M5S avrebbe 90 parlamentari in più !). Ciò sarebbe peraltro possibile in quanto la Giunta per le elezioni non ha ancora provveduto a validare gli eletti !
Ma ho il sospetto che, ciò non realizzandosi, quest'ennesima "porcata" all'italiana porti a nefaste conseguenze ……amen !

alberto d'anna 05.12.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

La Corte dei Conti si accorge, solo oggi, che i rimborsi elettorali sono INCOSTITUZIONALI, poi "addirittura" apprendiamo quasi contestualmente che il PORCELLUM è ILLEGITTIMO…?!?!?!
Ma come avranno fatto a capirlo...saranno delle ulteriori menti eccelse da 500mila euro all'anno...?!?!
Dopo vent'anni, la Corte dei Conti si accorge che non è stato rispettato il referendum del 1993 e i finanziamenti finora percepiti dai partiti sono incostituzionali, quindi 2,7 miliardi sono finiti incostituzionalmente nelle casse dei partiti e nelle tasche dei politici. I partiti hanno intascato 91 milioni di euro lo scorso luglio.
L'unica forza politica a comportarsi secondo il volere espresso dei cittadini è stato il MoVimento 5 Stelle che ha rifiutato i 42 milioni di finanziamento che gli sarebbero spettati.
Il MoVimento 5 Stelle lo affermava da anni...ma noi siamo populisti, qualunquisti, demagoghi....vero..???
ONORATO DI ESSERE E SENTIRMI TALE, DAL E NEL PROFONDO DELL'ANIMO..!!!
Ora, però, EQUITALIA, per una volta, DEVE assolvere al suo compito: recuperare con i relativi interessi i soldi RUBATI in questi anni dai politicanti dei partiti tutti..!!!
LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI..???
Il Porcellum…??? Voluto nel 2005 dall’Udc di Casini, scritto da Calderoli, approvato da tutto il centrodestra e poi conservato anche dal centrosinistra è stato FINALMENTE cassato dalla Corte costituzionale che ha stabilito che quella legge è incostituzionale in almeno due punti:
1. il premio di maggioranza del 55% dei seggi alla Camera per la coalizione più votata (senz’alcun tetto);
2. le liste bloccate con i candidati nominati dai partiti.
INSOMMA, ABBIAMO UN SISTEMA COMPLETAMENTE FUORILEGGE.
Il MoVimento 5 Stelle ha appena chiesto di andare di tutti a casa e andare alle elezioni con il Mattarelum….ma gli altri nulla, sono sordi e abituati a delinquere…!!
Tutti sapevano che il Porcellum era incostituzionale ma si comportavano come se fosse legittimo.
Oggi...Mi dovrei sentire legittimato a delinque

Leopoldo Esposito, Mariglianella (NA) Commentatore certificato 05.12.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO: TUTTO OK, TUTTO OK.
Tutto ok, tutto ok, al tempo di un vecchio motivetto. Napolitano non ha dubbi, nessuno è illegittimo per la carica che si ricopre nel palazzi del potere politico, "si superi - ordina - il sistema proporzionale". E anche lui, in sostanza, ragiona come se vi fosse ancora il bipolarismo. E Grillo? Uno scherzo delle urne - cerca di autoconvincersi l'Inquilino del Colle - un incidente di percorso destinato ad essere neutralizzato. Tutto va ben, dunque, signora la marchesa. Ma fortunatamente non tutti la pensano con il Capo dello Stato. E' il caso del presidente emerito della Corte Costituzionale Pietro Alberto Capotosti. Ecco cosa scrive L'Uffington Post di oggi: "Dal giorno dopo la pubblicazione della sentenza questo Parlamento è esautorato perché eletto in base a una legge dichiarata incostituzionale. Quindi non potrà più fare niente, e questo è drammatico". Così Pietro Alberto Capotosti, presidente emerito della Corte costituzionale, in un'intervista a Qn. "La sentenza entrerà in vigore quando sarà pubblicata sulla Gazzetta ufficiale, presumibilmente verso la fine di gennaio", spiega. Quindi il giorno dopo "i deputati che sono stati eletti grazie al premio di maggioranza diventano illegittimi". Infatti, sottolinea, "l'annullamento che pronuncia la Corte costituzionale ha effetto retroattivo". Se, aggiunge, l'elezione fosse stata già convalidata "non c'era problema, ma alla Camera non è successo.Dunque, una volta pubblicata la sentenza, essendo la legge illegittima, non si può applicare".
La convalida dovrebbe arrivare prima della pubblicazione della sentenza della Consulta, in quel caso "si salverebbero" ma, fa notare il costituzionalista, "a Montecitorio devono ancora convalidare tutti e 630 i deputati. Diciamolo chiaramente: questa sentenza ha un effetto dirompente". E prosegue: "In teoria, dovremmo annullare le elezioni due volte del Presidente della Repubblica, la fiducia data ai vari governi dal 2005, e tutte le leggi approvate".

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 05.12.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Dal momento che dal 2005 abbiamo Parlamenti illegittimi, è ovvio ed evidente che illegittime sono anche le leggi emanate tra cui quelle "fiscali" quindi per il prossimo pagamento delle imposte e tasse ci dovremmo avvalere delle norme fiscali esistenti prima del primo "Parlamento partorito dal porcellum".
Non solo ma noi cittadini, in quanto sovrani siamo pertanto autorizzati a disconoscere tutte le modalità di "equitalia" maturate durante questo tempo.
Procuratevi associazioni di avvocati e denunciate lo Stato per farvi risarcire tutti i danni subiti da "equitalia"
e non tiriamo fuori più un soldo di imposte fiscali fin tanto che lo Stato è governato da soggetti illegittimi.
Dobbiamo andare subito ad elezioni con la massima urgenza e con la legge precedente al porcellum perché nessuno nelle Istituzioni è attualmente legittimato a legiferare , sono tutti FUORILEGGE.
Napolitano,... nemmeno tu sei un legittimo presidente il tuo DOVERE anche se illegittimo è quello di sciogliere le camere indire le elezioni e DIMETTERTI altrimenti entriamo in una Dittatura Presidenziale alla quale ci opporremmo anche con la forza perché vogliamo la DEMOCRAZIA, di dittature ne abbiamo piene le scatole


D'accordo con Scarselli. Questi estorsori della democrazia e non solo, blatereranno cazzate, si inventeranno qualche problema, magari qualche altra alluvione o quant'altro, pur di avere scusante per deviare il vero problema, come si è sempre fatto. Scendere in piazza si, ma non a mano nuda. Ho l'impressione che tanto ci metteranno gli uni contro gli altri, i padri contro i figli, come già fanno, con le scuse di mantenere sacra la democrazia, che con loro al potere già non c'è, mantenendo così le poltrone e portare a termine il compito assegnato loro dai poteri economici europei. È giunto si il momento di levarceli da mezzo i coglioni.

Francesco. Sanna 05.12.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

O.T. (PERCHE' NON MI CAPACITO)
.
Possibile che berlu abbia ancora uomini di scorta, le sue abitazioni presidiate, auto blindate... tutte ancora a carico dei contribuenti?

Ben Monaco 05.12.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Beati i bulli di quartiere perché non sanno ciò che fanno Ed i parlamentari ladri che sicuramente lo sanno

Beati i professori, beati gli arrivisti ,
I nobili e i padroni specie se comunisti

Il grande Rino



who 73 (magicbus), imola Commentatore certificato 05.12.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

SOSTENIAMO IL M5S
Per motivi professionali mi tocca ascoltarli. E avverto la distanza siderale che ormai li separa dal Paese reale. Mi tornano alla mente le immagini di certa filmografia fantascientifica, immagini che propongono astronauti mentre si perdono nello spazio. Sempre più piccoli… fino a diventare puntini… fino a scomparire nel buio cosmico… Così i nostri parlamentari destinati ad essere inghiottiti dal buco nero della delegittimazione. Continuano a straparlare mentre nel Paese montano indignazione e rabbia. L’Italia sta affondando e loro si intestardiscono sul proporre fallimentari ricette; “Henry palle d’acciaio” sembra vivere in un altro mondo, ciò che sta accadendo non sembra affar suo; il “Senza Quid” pensa a come pararsi il culo; Renzi pregusta il successo di domenica; per Napolitano tutto va bene signora la marchesa. Una immonda accozzaglia di interessi e di personalismi. Meno male che in Parlamento c’è chi non ci sta e vuole rovesciare il tavolo truccato sul quale vincono sempre gli stessi. Senza se e senza ma sosteniamo il M5S.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 05.12.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, coerenza per coerenza direi che il messaggio più forte che si può dare è quello di dimettersi.
Dico i parlamentari m5s dato che gli altri non ci pensano.... Poi voglio vedere cosa succede... Anche se lo immagino.
Però insisto dimettetevi.
A presto

Gabriele Mazzi 05.12.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento

L ho detto ieri...ed oggi è stato ribadito.
Non verranno mai sciolte le camere da questi ciarlatani! Riprendiamoci la democrazia, andiamo in piazza e non andiamocene fino a quando non saranno indette nuove elezioni!questo è il momento! Io sono pronto!

Giovanni scarcella 05.12.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Questi alle elezioni non ci pensano proprio!
Hanno talmente paura del voto che faranno di tutto per evitarlo!
Chissà cosa si inventeranno per restare a galla.
Sono nauseanti.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 05.12.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

più che consulta della corte costituzionale sembra un Ent-consulta:
https://www.youtube.com/watch?v=wA2q5P0IY3A

alessio tintorini 05.12.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. Occorre organizzare una grande manifestazione nazionale. Una manifestazione imponente, che metta a nudo il vergognoso scempio che è stato compiuto alla democrazia del nostro paese. Bisogna essere in tanti (una milionata) tutti riversi nelle strade di Roma.
Bisogna circondare il Parlamento e cacciare via questi mascalzoni, fargli comprendere una volta per tutte che la bazza è finita. Game Over. Finito. Chiuso. The End. Fura dal bal.

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 05.12.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

in questi tempi di merda devo dire che una mano ad andare avanti me la da il pd.Sentire e vedere quello che fanno o dicono è fonte quotidiana di ilarità.Devo dire che tra le altre cose sono anche realmente sfigati. Ad esempio qualche giorno fa continuavano a menarla col berlusca "le sentenze vanno rispettate" "le sentenze non si discutono, si rispettano" e la mattina dopo non ti esce che le elezioni fatte sono incostituzionali.Pensavo tra me chissà l'aereporto e la stazione termini come saranno intasati da ex deputati pd che appena appresa la notizia dell'incostituzionalità da fulcidi esempi di rettitudine quali sono, saranno tornati a casa...comunque ricordo al sig letta che ai primi di gennaio prossimi deve posticipare l'inizio della ripresa in italia. L'ultimo posticipo mi pare diceva ripresa dal 2014, fino al prossimo giugno può posticiparla nel primo semestre 2015 per poi arrivare a fine 2015 dopo ferragosto 2014.
sembra facile ma è anche da queste piccole cose che si vede la grandezza di una persona o di un governo.
alla prossima
peter

peter 05.12.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Bene. Per coerenza dovresti però affermare e scrivere che tutti gli atti, le leggi, le norme emesse da questi organi incostituzionali saranno ridiscussi nel momento in cui il M5S sarà al governo del Paese

antonio contrastano Commentatore certificato 05.12.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Copio e incollo, per chi dice che Grillo farnetica:

"Dal giorno dopo la pubblicazione della sentenza questo Parlamento è esautorato perché eletto in base a una legge dichiarata incostituzionale. Quindi non potrà più fare niente, e questo è drammatico". Così Pietro Alberto Capotosti, presidente emerito della Corte costituzionale, in un'intervista a Qn.

"La sentenza entrerà in vigore quando sarà pubblicata sulla Gazzetta ufficiale, presumibilmente verso la fine di gennaio", spiega. Quindi il giorno dopo "i deputati che sono stati eletti grazie al premio di maggioranza diventano illegittimi". Infatti, sottolinea, "l'annullamento che pronuncia la Corte costituzionale ha effetto retroattivo". Se, aggiunge, l'elezione fosse stata già convalidata "non c'era problema, ma alla Camera non è successo.Dunque, una volta pubblicata la sentenza, essendo la legge illegittima, non si può applicare".

La convalida dovrebbe arrivare prima della pubblicazione della sentenza della Consulta, in quel caso "si salverebbero" ma, fa notare il costituzionalista, "a Montecitorio devono ancora convalidare tutti e 630 i deputati. Diciamolo chiaramente: questa sentenza ha un effetto dirompente". E prosegue: "In teoria, dovremmo annullare le elezioni due volte del Presidente della Repubblica, la fiducia data ai vari governi dal 2005, e tutte le leggi che ha fatto un Parlamento illegittimo. Sennonché il passato si salva applicando i principi sulle situazione giuridiche esaurite". Alla domanda se ciò significa tornare a votare, risponde: "Io non lo dico ma lo penso".

Stefano C., Cremona Commentatore certificato 05.12.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento

PER COERENZA I DEPUTATI E SENATORI DEL MOVIMENTO SI DOVREBBERO DIMETTERE! MA IO NON CREDO LO FARANNO. DIFFICILE RINUNCIARE A 20.000 EURO AL MESE E ALLA PENSIONE!!!SIETE COME TUTTI,

paolo calloni 05.12.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per coerenza e per andare subito al voto, i parlamentari M5S dovrebbero dimettersi immediatamente, con operatività delle dimissioni al momento della presentazione delle motivazioni della sentenza di illegittimità del "porcellum".

Roberto Orlandini, Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.12.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Il Paradosso Istituzionale

Sono un appassionato di romanzi di fantascienza. Uno dei temi ricorrenti e più amati dagli autori di fantascienza è, appunto il paradosso temporale: Un uomo torna indietro nel tempo, compie delle azioni che modificano il futuro, senza sapere che modificheranno anche il proprio futuro...impededogli di esistere! QUindi non potrebbe tornare indietro nel tempo ! Questo è quello che nella fantascienza è il paradosso temporale che rende illogici i viaggi nel tempo.
La politica è riuscita ad andare oltre e...a creare un paradosso istituzionale: Essendo la legge elettorale incostituzionale, lo sono anche i parlamentari delle legislature eletti con quella legge, le leggi approvate, il presidente della repubblica eletto e..i giudici costituzionali nominati dal parlamento e presidente della repubblica, che hanno dichiarato incostituzionale la legge!! che quindi non avrebbero potuto dichiarare incostituzionale.....

Dino Calvisi 05.12.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei porvi un quesito, e desidero una risposta perchè come cittadino, vorrei capire:
SE IL PORCELLUM NON E' LEGGITTIMO, NON LO SONO NEMMENO I PARTITI LETTIMAMENTE LEGALIZZATI A GOVERNARE, COME GLI ONOREVOLI E SENATORI. DUNQUE, I PARTITI, DEVONO RESTITUIRE I FINAZIAMENTI RICEVUTI, COSA GIA' FATTA DA 5STELLE. PERTANTO, ANCHE I ONOREVOLI E SENATORI, DEVONO RESTITUIRE I LORO STIPENDI.
GRAZIE

antonio lucio scarano 05.12.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che la proposta 5 stelle sia ineccepibile e l'unica costituzionalmente praticabile! Ma vi rendete conto che in oltre 5 anni i vecchi e corrotti partiti non hanno mai mosso un dito per ricacciare il porcellum nelle soffitte ed evitare questa incredibile situazione? C'è voluta la Corte costituzionale per assestare un colpo si spera mortale alle Caste tutte. Adesso che nessuno si lamenti. I cittadini Italiani, penso a stragrande maggioranza non vogliono più aver niente a spartire con centinaia di parlamentari, ministri, presidenti del consiglio ed un presidente della repubblica che scopriamo da anni illegittimi! Leggi anche fiscali che ci stanno svenando partorite da una Casta di nominati e oggi illegittimi. Lo sciopero fiscale nei confronti di tutte le gabelle dal 2005 in avanti (a cominciare dall'IMU, la Tares, ecc) diventa una soluzione logica, legittima e praticabile! A voglia la Casta a tener duro: è evidente che l'unica possibilità di salvare la traballante democrazia è tornare a votare con l'ultima legge elettorale regolarmente approvata da un parlamento legittimo: il mattarellum. Altrimenti penso ci siano le condizioni per l'assedio fisico ai palazzi della vergogna! Avanti tutta Grillo, sei inequivocabilmente dalla parte giusta! Questa volta ti invitiamo ad andare sino alle estreme conseguenze per difendere la DEMOCRAZIA ITALIANA da manipoli di lobbies e società segrete!

Il campagnolo 05.12.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Secondo logica non ci sono alternative. Secondo la logica del potere invece di alternative ce ne sono e infatti si sono precipitati tutti a interpretare, cavillare, stravolgere il senso della sentenza della corte costituzionale senza neppure attenderne le motivazioni. Stiamo in guardia o ci beccheremo un' altra fregatura noi tutti cittadini italiani.

Adolfo Treggiari 05.12.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

La rivoluzione (e controrivoluzione) è già in atto.
E' sancita da coloro che l'hanno preparata fin dal 2005.

maria s., ancona Commentatore certificato 05.12.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

dice bene nessun copy :

COME SI PUO' CHIEDERE AL POTERE DI RIFORMARE IL POTERE ?

sarebbe come chiedere al vaticano
di riformare i pedofili...

SI DEVONO LEVARE DALLE PALLE / subito
preparare le valige e SMAMMARE !!!

con le buone
o con le cattive...
e fra qualche giorno
glielo spiegheremo
con maggiore chiarezza
*giusto un assaggino
di quanto siamo incazzati neri

esattamente il 9 dicembre

ALZATI IN PIEDI / italia !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 05.12.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

La cosa certa è che manca poco,le notizia di ieri sulla legge elettorale sono l'antipasto della disfatta dei politici nazionali. Nomine,carice di stato leggi parlamento e capo dello stato plurinominato;tutto quanto fatto dal 21 dicembre 2005 ad ora è di fatto incostituzionale. Non serve attendere le motivazioni. Sono solo artifizi all'italiana il dato di fatto è solo uno:
^LEGGE ELETTORALE INCOSTITUZIONALE^ non occorre aggiungere altro.

Pezzi di merda,parassiti larve di lardo al sole non vi resta che traslocare nei sottoscala di quelle putride case marce e maleodoranti che avete comprato con il sangue degli italiani. Bastardi fino alla fine.
Non temete,il popolo dall'aspetto supino non dimentica.
Saranno cazzi quando saremo al dunque.

Marco C. Commentatore certificato 05.12.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

In tutto questo noto un silenzio assordante quello del presidente Napolitano che poi alla luce della sentenza mi chiedo presidente di che e di cosa

GIUSEPPE D., napoli Commentatore certificato 05.12.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il messaggio non passa, ci riprovo, mica sono Bakunin!
Secondo pratica e secondo etica dovrebbero dimettersi, per ragioni diverse tra loro, soltanto quelli eletti nelle "liste bloccate" (PD-L & PDL).
Per quanto riguarda il PD-L, dovrebbero dimettersi i "bloccati", gli altri hanno diritto a restare.
Per quanto riguarda il PDL bisogna verificare se è un Partito o una Associazione illegale ed antidemocratica sostenuta da sodali cointeressati.
In quanto a Scelta civica avrei piacere di sapere da persone più informate se è legalmente valida la loro presenza.
In quanto a Lega Nord e SEL, vi chiedo cortesemente di farmi capire come possano avere preso un premio di maggioranza per poi scindersi e andare alla opposizione.
Trovo questo comportamento anticostituzionale e passibile di censura.
In termini pratici lo considero "truffa elettorale a mezzo di circonvenzione di incapace non declarato".

Ivan I., Genova Commentatore certificato 05.12.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bello, ma attenzione che non viviamo in un Paese normale..... questi faranno di tutto per non mollare l'osso! In ogni cosa che dicono (anche quando approvano tale sentenza) hanno sempre un DOPPIO FINE. Vedi ad es. le loro proposte ultime di abolire il Senato, ecc. ..., questa potrebbe essere per loro la SCUSA BUONA per accelerare a modo loro i tempi!
Quindi, ragazzi, andate avanti ma tenete ALTA LA GUARDIA!! Non mollate mai!

Tony G. Commentatore certificato 05.12.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello vederli dimettersi tutti perche' il porcellum e' incostituzionale,ma come potrebbero?lasciare i loro affari e le loro mazzette ed i loro intrallazzi!!per schiodarli questi ladri,questi partitis.p.a. ci vorra' ben altro,putroppo!!prepriamoci!!

Edy R., Pescara Commentatore certificato 05.12.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche dopo la sentenza di incostituzionalità del porcellum, il ritorno al mattarellum non è automatico, lo sa la Consulta, lo sa il Parlamento, lo sa anche Grillo, il M5S deve, ripeto deve, ribadisco DEVE partecipare ai lavori del Parlamento per condizionare la stesura della nuova legge elettorale, e mi chiedo perchè nel sito non sia già stata messa in discussione la proposta di legge elettorale del M5S.
Grillo, non ciurlare sul manico, ti ho sentito spesso affermare che si deve andare al voto subito, quindi implicitamente con la legge elettorale esistente, se fosse chiaro che preferisci il porcellum posso garantirti che non voterò più, e me ne dispiacerà molto, il M5S.

Giorgio O. Commentatore certificato 05.12.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione alla legge nuova elettorale che ci propineranno! L' ho scritto tante volte, e le elezioni locali lo confermano,che con un proporzionale puro e relative multi-preferenza, gli apparati di partito hanno una forza incredibile. fateci caso, e la prova saranno le prossime elezioni europee, quando si tratta di elezioni nazionali prendiamo grandi consensi, quando invece si tratta di elezioni locali dimezziamo i nostri voti! Il motivo? LE PREFERENZE! E il loro carico di voti di scambio. Combattiamo quindi per una UNINOMINALE SECCA! O Per il doppio turno (dove la preferenza non conta e il cittadino senza piu' vincoli può ribaltare tutto! (Vedere parma)

nicola c., Chisinau (Moldova) Commentatore certificato 05.12.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

LA MAGGIORANZA ASSOLUTA E' SBAGLIATA!

Perché:

- Il Presidenzialismo sottrae la possibilità di discutere una proposta di legge. Si fa come LEGIFERA il Governo, quindi le Lobbi che lo sostengono.

- Basta corrompere il Presidente del Consiglio per COMPRARSI una Nazione.

- Non vi è traccia di Democrazia oltre il diritto al voto.


LA REPUBBLICA PARLAMENTARE E' LA SOLUZIONE:

- Il Governo NON DEVE AVERE LA MAGGIORANZA ASSOLUTA per svolgere il ruolo ESECUTIVO, ma semplicemente una maggioranza RELATIVA.

- La maggioranza assoluta serve solo ad avere la FIDUCIA per emanare i DECRETI LEGGE, cioé leggi CONFEZIONATE DAL GOVERNO.

NON E' NATURALE ESSERE DACCORDO SU TUTTO, PER QUESTO MOTIVO DOVREBBERO ESSERCI 1.000 PARLAMENTARI "INDIPENDENTI".

I RAGGRUPPAMENTI INIBISCONO IL CONFRONTO.

OGNI PARLAMENTARE DOVREBBE "VINCERE" LA POLTRONA SPECIFICANDO NEL DETTAGLIO LE VOCI DI BILANCIO CHE VANNO INCREMENTATE, RIDIMNSIONATE O CANCELLATE DEL TUTTO.

Bilancio dello Stato Italiano 2010-2011:
- ENTRATE 500 MILIARDI DI EURO
- USCITE 510 MILIARDI DI EURO

I Talk Show dovrebbero dedicarsi ad approfondire le "VOCI SOSPETTE" del bilancio piuttosto che cianciare di questo o di quel politico.

GLI ITALIANI DEVONO POTER VEDERE COME SI INTENDE SPENDERE NEL PROPRIO COMUNE, PROVINCIA, REGIONE, NAZIONE!

OCCORRONO STRUMENTI PER FACILITARE AI CITTADINI LA LETTIRA DEI BILANCI.

Vi voglio bene... chiunque Voi siate.

Antonino Di Bella, Catania Commentatore certificato 05.12.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Un poco di umiltà, signor Beppe Grillo, non guasterebbe neanche a Lei.
Anziché reclamare nuove elezioni subito dobrebbe avere l'umiltà di ascoltare NOI, IL POPOLO.
Abbia meno sparate e ascolti "la 'ggente".
Dal momento del rilascio del dispositivo della sentenza, cadranno le attuali rappresentanze politiche.
E' il primo passo verso il Vostro successo.
Camera:
PD(-L) 177 deputati (attuali 297).
M5S 170 deputati (anziché 109).
PDL 135 deputati (attuali 98).
Senato:
PD(-L) 94 senatori (attuali 110).
M5S 85 senatori (attuali 54).
PDL 77 senatori (attuali 98).
Sono abbastanza certo che farete la cosa giusta.


Ivan I., Genova Commentatore certificato 05.12.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oramai sono finiti e lo sanno.
L'accanimento terapeutico su questo cancro di parlamento e governo depaupera il popolo facendo dei danni irreparabili, sono disperati e si arrampicano sugli specchi pur di non lasciare il potere e i loro privilegi.

spuseta torino 05.12.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

come riesco a sintonizzarmi sulla rai chi ti vedo ? renzie e piu lo vedo e piu si rafforza in me l'mmagine di una faccia a culo di quelle veramente faccia a culo toste

graziano ., pisa Commentatore certificato 05.12.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


nuovo post

paoloest21 05.12.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Abbandoniamo la camera e il senato!
Dichiariamoci decaduti in tutti gli incarichi che abbiamo.
Saremo i garanti dell'onesta

adriano 05.12.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in un paese 'normale' attenzione normale non civile (e comunque civile per quello che è oramai il metro di valutazione di questo termine) si sarebbero presentati in parlamento i militari indicendo nuove elezioni, siccome però di 'normale' non ci sono più neanche quelli.....

FAUSTO COPPI 05.12.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Dunque abbiamo: parlamento, governo e presidente fuori legge. Ho capito bene o mi sono svegliato adesso da un lungo sonno?

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

@silvioberlusconi

allora?

starà mica invecchiando?

:))

paoloest21 05.12.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ho capito bene quindi tutti i governi ke si sono succeduti dal 2005 ad oggi (compreso l'ultimo d BERLUSCONIK..quelli d MONTImer e LETTArgo nn li considero neanke, essendo incostituzionali x definizione..formati da NAPISAN in persona!) sono illegittimi così pure tutti i deputati e senatori ke hanno occupato il Parlamento da quella data! o.O
E' un fatto gravissimo..il Pres. della Repubblica (ank'esso illegittimo essendo stato nominato da parlamentari illegittimi!) se ha ancora un briciolo d dignità e pudore, alla luce della sentenza della Consulta, dovrebbe immediatamente sciogliere le Camere e mandare gli Italiani al voto..come dice giustamente Beppe! ma la vedo mooolto dura ^_^

ps. è pazzesco ke in 8 anni (!) il Parlamento nn abbia trovato il tempo (o meglio avuto l'intenzione) d creare una nuova legge elettorale..e si sia costretti a tornare al Mattarellum (bisognerebbe darglielo in testa.. ^-^)!

Manuele V., Marche Commentatore certificato 05.12.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

ORA BERLUSCONI E' DECADUTO ED INNANZITTUTTO DEVE FARE A MENO DELLA SCORTA PAGATA DA NOI CONTRIBUENTI, POI DEVE PAGARE TUTTE LE TASSE CHE HA FRODATO ALLO STATO ED A NOI CONTRIBUENTI, POI GLI DEVE ESSERE TOLTO IL TITOLO DI CAVALIERE SOPRATTUTTO PER INDEGNITA' MORALE ED INFINE DEVE ESSERE BUTTATO SUBITO IN GALERA COME SI MERITA!!!
QUESTO BISOGNA FARE SUBITO PERCHE' LA LEGGE DEVE ESSERE UGUALE PER TUTTI!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 05.12.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre i parlamentari M5S sono fuori dal parlamento dimostrando rispetto per la decisione della CONSULTA, pronti anche ad affrontare nuove elezioni se necessario.
Gli altri?????
Quelli eletti nei partiti????
Tutti dentro al parlamento per continuare come se nulla fosse successo, continuare a DISCUTERE INCOSTITUZIONALMENTE e pronti a continuare nell'approvazione leggi e/o regolamenti (nonostante al momento manchi la vera opposizione ed i suoi 25% di eletti)che saranno poi ANTICOSTITUZIONALI.
E questa sarebbe DEMOCRAZIIIAAAAAA??????
Il tutto per cosa, PER PAURA DI PERDERE LA LORO TANTO AGONIATA POLTRONA.
PAGLIACCI, PAGLIACCI, PAGLIACCIIIIIIIII

mario 05.12.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

l'esperimento che hanno fatto con l'ossido di silicio

http://www.solarserver.com/solar-magazine/solar-news/current/2013/kw48/fraunhofer-ise-unveils-24-efficient-n-type-solar-pv-cell.html

1698421 05.12.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Buon pranzo blog
Ho uno strano presentimento...
Che questi partiti ..
PD-L PDL FI ecc... abbiano capito che i cittadini i quali gli assicuravano la sopravvivenza,

oggi alla luce di queste schifose prese in giro.....non li voteranno più!!!

Ha!

M5S sempre.

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.12.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Cari italiani sinpatizzanti del pdl e pd-l, mi auguro abbiate iniziato a capire l'importanza di Grillo e il suo movimento.Sotto la pressione di questi ns. onorevoli connazionali, tutta la feccia sta venendo a galla. Tra breve avrete l'occasione di dimostrare l'amore per il vs. paese ed il vs. prossimo, non la sprecate, saluti.

ivano cerrito 05.12.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Blog! come state tutti? I cittadini M5S in parlamento stanno facendo cose GRANDI. Gli altri, pero', si inventeranno altre scuse e rimandi, e rinvii... vedrete!

OT

Non posso resistere all'off-topic, questi dati sono troppo importanti. Sono i dati sui poveri in EU. Repubblica, ovviamente, li commenta in stile regime, ovvero cincischiando sui dati percentuali. Ma il dato vero e' quello assoluto, ovvero in termini di numero di persone vere che soffrono per la poverta' (se volete argomento meglio, ma dovrebbe essere ovvio). I dati dunque sono (ATTENTI ALLE SORPRESE): persone a rischio poverta' in EU
n.1 ITALIA, 18.2 MILIONI
n.2 GERMANIA 15.9 MILIONI (!!!)
n.3 INGHILTERRA 15.1 MILIONI (!)
n.4 SPAGNA 13.1 MILIONI
n.5 FRANCIA 11.9 MILIONI (!)
Etc.

Questa e' una bomba! E' la prova decisiva che il sistema fa acqua da tutte le parti! Ma quale Germania ricca e grassa contro il resto d'Europa di poveracci! E' il capitalismo di questi vampiri che accentra la ricchezza nelle mani di pochi, ANCHE li' in Germania! e in Inghilterra, etc etc. Vi rendete conto che questo vuol dire che la ``grassa`` Germania ha dentro un'intera Nazione di medie dimensioni (ad, piu' grande delle Rep. Ceca, dove vivo) di poveri?
Questo serva a tutti noi per capire, se ancora ce ne fosse bisogno, che non e' uno scontro tra Nazioni (balla di stampo ottocentesco e novecentesco che ha gia' fatto centinaia di milioni morti) ma e' uno scontro tra divoratori di ricchezza e risorse, loro senza confini, e il resto del mondo, diviso in compartimenti stagni e confini nazional-culturali per poterli dissanguare con calma e senza tema di reazioni serie...
Vi abbraccio tutti,
Alfredo

Alfredino Iorio, Praga Commentatore certificato 05.12.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, sulla legge elettorale spesso e volentieri mi sono dissociato sia quando sostenevi di tornare a votare con il porcellum e anche ora che ( visto che il porcellum non li si può usare ) che mi richiami il mattarellum con i collegi uninominali che ci riporterebbe a un sistema bipolare all'americana
Scusami ma perchè non vai "oltre" facendo ripresentare ai nostri portavoce eletti in parlamento, ( a proposito prenditi la briga di vedere nel sistema operativo la qualità delle proposte di legge che pubblicano ) la nostra legge elettorale che prevedeva il vincolo dei due mandati, le liste pulite e questo benedetto voto di preferenza che tu stesso avevi consegnato in bicicletta al parlamento italiano.

Claudio 05.12.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

L'unione fa la forza.
L'unione degli illegittimi, fa la forza del'illegittimità, al motto:
NOI SIAMO NOI E VOI NON SIETE UN CAZZO.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 05.12.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

commenti fascistoidi e razzisti secondo IL TUO punto di vista, NON IL MIO, non hai la verità assoluta in tasca

uno di noi 05.12.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meno uno fatto qualche giorno fa ...
Adesso siamo vicino al -tutti ...
Avanti così !!!

Guido R. Commentatore certificato 05.12.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

------------------ PER @DI BATTISTA ---------------

Se si è riposta fiducia in un comico che spesso e volentieri se ne esce con commenti fascistoidi e razzisti (non dico che lo sia) non vedo perché non si possa dare un minimo di fiducia ad una persona che dice di voler cambiare radicalmente il PD. Tra l'altro qui si parla dell'elezione del segretario, non delle politiche. Si è riposta fiducia anche in te, Di Battista, che hai candidamente ammesso di aver votato Veltroni (oh mamma...). Qualcuno con un po' di malizia potrebbe pensare che se ti sei fatto convincere da Veltroni, allora forse potresti non essere così affidabile e che potresti essere ancora manipolato dal Veltroni di turno. E qualcuno ancora più malizioso (che magari si fida anche della tua buona fede) potrebbe chiedersi: chi mi assicura che anche adesso Di Battista non sia manipolato a sua insaputa? Nonostante tutto c'è gente che vota M5S e che ha fiducia anche in te (ed anch'io credo che finora tu abbia fatto bene). Si dirà: "va bene, ma Civati dice una cosa e poi in parlamento vota l'opposto comportandosi come tutti gli altri"... vero... ma se stai in un partito è normale che alla fine devi "allinearti" - in caso contrario devi uscire fuori. Nel M5S sono state sbattute fuori persone solo per aver nominato Grillo invano... quindi di che parliamo? Ma se vuoi cambiare il partito dell'interno non puoi andar via, devi rimanere e lottare. Se vince Civati il M5S rischia di perdere voti? Me ne fotto! L'unica cosa che mi importa è che questo cazzo di paese si liberi dalla merda che lo opprime. E visto che non mi fido di nessuno, ma proprio di nessuno... se può servire a fare pulizia io vado a votare pure per Civati (così se il M5S fallisce non tutto è perduto). Qui si è arrivati solo al V3Day... io con la numerazione sono "oltre"... per me il V-day non è a comando... per me ogni giorno è V-day. E domenica sarà il VPDay, dove spero si metta nero su bianco il vaffanculo a tutto il sistema di potere legato al PD.

Mago Merlino 05.12.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai il tg tre è definitivamente il tg trenzi...

uno di noi 05.12.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Non ce la faccio più!! Leggo i post sui forum e trovo migliaia di persone schierate, peraltro con una ferocia inaudita, per i vecchi partiti. MA DI COSA SI LAMENTANO POI IN TV????????????

L'Italia non cambierà mai perché è un paese di collusi e farabutti. Ce ne sono troppi!!! TROPPI!!! Io pago le tasse, non ho mai rubato un cent, faccio le file, pago il biglietto dell'autobus, ecc. Non sono un santo, certo che no, ma sono una persona per bene... Come è possibile che quelli che predicano onestà poi si ritrovino a votare PD e PDL (FI o come cazzo si chiamano adesso... cambia il nome, restano i ladri!!)????

COME E' POSSIBILE???? E poi ti rispondono con slogan, tipo "grillo bollito" o dandoti del "grillino che dice no a tutto e non propone niente"... sono gli stessi che li vedi piangere perché perde il Milan e se ne fottono della gente che non mangia!!!

Porco cazzo, ma fosse per me Balotelli pulirebbe i cessi insieme a Berlusconi, altro che copertina del TIME! Insieme a Renzie, il vuoto pneumatico fatto politico, figlio di un democristiano!!! Ma chi ci crede che un pirletta che non ha mai mandato un CV in vita sua sia il simbolo del cambiamento??? Chi ci crede, che ha le mani nella marmellata fino ai gomiti, quel lecchino viscido?!?!?!

BASTAAAAAAA!!!!!! AAAAAAAHHHHHHHHHHH!!!!!

Fili 05.12.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Domandina da 4,9 miliardi di euro... "Se il Parlamento con tutti i suoi pagliacci tristi è INCOSTUZIONALE da quando si vota con il porcellum (e cioé non da ieri)... non è che tutte le leggi, inclusa quella dell'IMU, SERVICE TAX, PIRIPIKKIO e PAPERINO sono invalidate?". Consultate qualche avvocato con le palle e FATEVI RIDARE INDIETRO I SOLDI (e questo si aggiunge ai miliardi di euro dei "rimborsi elettorali" che devono restituire con gli interessi).

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Se è illegittimo il Parlamento e è illegittimo il Presidente della Repubbliva è illegittima anche la Corte Costituzionale che ha membri eletti dal Parlamento e dal Presidente della Repubblica, quindi sarebbe illegittima anche la decisione della Corte Costituzionale... come la mettete, rappresentanti e simpatizzanti del M5S? Non fate solo confusione, per favore, siate concretamente propositivi. Grazie. Walter Zucchi

walter zucchi 05.12.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME SI PUO CHIEDERE AL POTERE DI RIFORMARE IL POTERE è una ingenuità

Le riforme le devono fare i cittadini mandando in parlamento i loro rappresentanti ed io lo farò con immenso piacere.

Forza M***** legiferare nella legalità si può

Anni di miasmi provenienti dalle istituzioni hanno annebbiato le menti con la complicità dell'informazione

Ora abbiamo l'opportunità di mandare persone oneste nelle istituzioni una parte si trova già lì x cambiare ce ne vogliono molti di più ed è bene farlo ora.

Saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 05.12.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Fico, comm. vigilanza rai
batti i pugni sul tavolo!
la rai deve informare correttamente!
nei casi di informazione incompleta o fuorviante, provvedimenti immediati di sollevazione degli incarichi dei direttori!

psichiatria. 1 05.12.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Essere sfrontati è all'ordine del giorno e la siga Boldrini non si smentisce
dicendo "state dando uno spettacolo non degno di questo Parlamento" poi
detto da lei ha valore minnore della carta igienica! Cara sigra Boldrini
anche lei fa parte di quel meccanismo illegale precostituito da suoi
compari associati a delinquere. Provi a smentirmi se ne è capace!!! Se il M5S da uno spettacolo indegno voi cosa siete a mantenere una situazione criminale reiterata? Lei COSA E'? Si guardi allo specchio!
Intanto la popolazione è con noi e voi volete ancora sovvertire la Costituzione, ma questa volta andrete via con le buone o con le cattive.

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/2013/notizia/legge-elettorale-boldr
ini-contro-m5s-la-camera-legittimata-ad-operare-_2013592.shtml

Lei avrebbe dovuto rispramiarsi questa dichiarazione visto che il vostro
porcellum è decaduto e per quello anche la sua carica è nulla! Che ne dice?
Vuole stare a legiferare anche contro una sentenza?" Vada a legiferare altrove!

Vulka 05.12.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento

ROMA (WSI) - I deputati grillini sono pronti a dimettersi dalla Camera. Lo ha detto il capogruppo M5S Alessio Villarosa, parlando a Skytg24 in piazza Montecitorio subito dopo aver lasciato con tutto il gruppo M5S i lavori dell'assemblea.

eleonora . Commentatore certificato 05.12.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Io non so perchè o come mai ,dopo 8 anni, si fa avanti la consulta!
Per me "gatta ci cova" !
Forse è la mano di napolitano-letta ad aver indotto (tardivamente) la corte a pronunciare una sentenza arcinota!
Per fermare renzi, per accelerare (sempre tardi) una nuova legge!
L'odore di bruciato lo sento anche e molto forte nei confronti del M5S...non so perchè, ma qualcosa mi dice che il tutto si ritorcerà contro di noi...ci vogliono paralizzare,rendere innoqui....NON SO, ME LO SENTO!
Che ne dite??????

silvana rocca, genova Commentatore certificato 05.12.13 12:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italiani solo il M5S sta protestando per l'illegittimità del Parlamento con questa legge porcata.
Tutti gli altri fanno finta come se niente fosse e continuano a prendere i nostri soldi illecitamente.
Italiani ma per chi caxxo voterete per questi mariuoli incalliti?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 05.12.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

sono illegittimi
sono illegittimi anche gli emolumenti i rimborsi ecc..
blocco immediato degli stipendi
dal pdr in giù!

psichiatria. 1 05.12.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo a tutti i cittadini che pagare le nuove imposte e tasse è illegittimo.
Potreste incorrere nelle vigenti sanzioni amministrative.......

stefano m. Commentatore certificato 05.12.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Beppe; asfaltiamo questi quattro cialtroni, farlocchi dei nostri governanti, incapaci e buoni a nulla; non sanno fare neanche una leggina che non sia anticostituzionale e, dopo otto anni, deve intervenire la Consulta ! VERGOGNA. TUTTI A CASA !

Aurelio D., Napoli Commentatore certificato 05.12.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

"ieri sera barnard si è vendicato per non essere stato "eletto" guida economica del
M5S, dice le stesse cose di casini, poi quando ha detto che chi ha votato
il M5S è il tipico "italiano da bar" ha praticamente dato dei dementi agli
unici che almeno lo ascoltano, credo che gli elettori del partitone unico
non sappiano manco che lui esiste..."

uno di noi 05.12.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al voto con Parlamento Pulito!

angelo ., roma Commentatore certificato 05.12.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

a votare non si andrà
fino a quando l'interdizione del B non terminerà.

il realista 05.12.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1499 3/12/2013 SOGNARE FUTURO: LA DEMOCRAZIA DIRETTA

La democrazia diretta in Svizzera – Uno Stato federale - Il sistema elvetico della ‘milizia’ – Referendum e iniziativa popolare - Il quorum – Differenza col sistema italiano – L’altro sistema a democrazia diretta: l’Islanda – Una Costituzione creata dal popolo islandese sul web – La democrazia digitale – Un Governo fatto di atti incostituzionali – Crisi della democrazia parlamentare – La truffa del debito, vera arma di depredazione di massa – Delinquenza nelle amministrazioni locali -

“Non c'è niente come un sogno per creare il futuro. Oggi utopia domani realtà.“
Victor Hugo

..
Alfiere2000
Il "Generale Inverno" ha sempre fermato i grandi della storia (es. Napoleone). Freddo, spietato, puntuale: egli è l'invincibile per definizione. Il ghiaccio più compatto lo forma l'indifferenza, vero inverno dell'anima.
Ma, come scrisse Neruda: "Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera".
"Soffia Zefiro, perché la storia si riscrive quando il popolo cammina" (A. 2K)
..
LA DEMOCRAZIA DIRETTA IN SVIZZERA

La Svizzera ha 2 diritti fondamentali del cittadino (referendum e iniziativa popolare) assolutamente non confrontabili (a causa della loro ampiezza e radicalità) con simili possibilità esistenti negli altri Paesi.
La Confederazione svizzera nasce nel 1848, 65 anni fa, un po’ come l’Italia, per volontà popolare, uno stato federale (sul modello degli USA) che, attualmente, secondo la Costituzione del 1999, è costituito dal Popolo e da 26 Cantoni.
La Svizzera è uno dei pochi Stati a struttura federale del mondo, 25 su 192 stati aderenti all'ONU (ma il suo federalismo non ha nulla a che vedere con quello auspicato dalla Lega). In Europa solo Germania e Austria sono veri Stati federali.
..
Per leggere tutto clicca il mio nome
o vai a http://masadaweb.org

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

8 anni per valutare la legge elettorale
8 anni di colpe verso gli italiani

psichiatria. 1 05.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO GOVERNO INCUTE ANSIA E TIMORE ALL'ITALIA, MA PURTROPPO NON SARà FACILE ANDARE AL VOTO.
QUALE DEMOCRAZIA?...

M.P. 05.12.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

----------- È ANCHE UNA QUESTIONE MORALE ----------

Ho il sospetto che nella decisione della Consulta ci sia lo zampino di Napolitano, che ha optato per questa scelta per costringere i partiti a fare una nuova legge elettorale (visto che nessuno mostrava interesse per l'argomento). Però la decisione della Consulta porta a conseguenze molto gravi... e lo stesso Napolitano dovrebbe essere immediatamente "licenziato". Come fa Napolitano ad essere garante della Costituzione se poi (insieme al manipolo di giuristi che lo affiancano) non si rende conto che la legge elettorale (uno dei cardini su cui si basa una Repubblica democratica) è incostituzionale? Napolitano dovrebbe essere "licenziato per giusta causa", perché è incapace di svolgere il suo compito di garante... e adesso c'è anche il timbro della Consulta a certificare questa inadeguatezza. E poi c'è anche una questione morale: visto che tutto il castello di carte false che si è costruito in questi anni è basato su una legge elettorale truffa... va riazzerarato tutto, si deve tornare a votare e si deve rieleggere un nuovo Presidente della Repubblica. La questione morale... un tema sempre più lontano anche dalla sinistra. Addirittura il PD (vabbè che non è di sinistra... però) permette ad un condannato in primo grado (Renzi) di candidarsi come segretario del partito. Un condannato candidato alla segreteria? E questi personaggi infimi si permettono pure di citare Berlinguer? Vergogna e vaffanculo.

Mago Merlino 05.12.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta!
Ma uscite da quel palazzo e andate sull'aventino.
Qua bisogna creare subito un comitato di liberazione nazionale.
Ma possibile che io debba essere governato da persone che occupano illegittimamente il potere?
Basta!
Blocchiamo il paese, Beppe chiama il blocco totale, appoggiamo il 9 dicembre.
Non abbiamo più tempo, ci stanno togliendo tutto, anche l'anima.
Basta!
Ora o mai più!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 05.12.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PORCELLUM BOCCIATO, SUBITO AL VOTO!

@Staff, Blog e parlamentari.

Mettiamo subito in piedi questo Studio Legale 5 Stelle, e facciamo di tutto per tornare subito a votare!

C'è da muoversi a "Norma di Legge", sono anni che lo dico, e non voglio che le azioni del Movimento 5 Stelle, possano rischiare di essere "bloccate" da cavilli legali del caxxo!

Subito una mega squadra di esperti in materia e mettiamoci a lavoro, non c'è tempo!

Chiedetelo ai nostri parlamentari se serve uno Studio Legale Dedicato allo studio delle "regole", chiedete quanti atti ci hanno bloccato per vizi di forma, inaccettabilità e stregonerie varie.

Sono mesi che "strillo" dicendo che serve aiuto lì dentro, l'ho detto a tutti beccandomi rimproveri e improperi!

Basterebbe che 50 dei nostri parlamentari assumessero un avvocato ciascuno per dare vita a quello che ci serve per muoverci in quel mare di merxa!

Vorrei votare, non incaxxarmi perchè perchè ci bloccano!

QUESTA VOLTA ALTRO CHE FRONTE COMUNE FARANNO.

FARANNO DI TUTTO PER RESTARE ATTACCATI A QUELLA POLTRONA.

Guarda tu se non ci troveremo a correre con silvio e matteo per andare a votare!

Facciamo sto caxxo de Studio Legale 5 Stelle, ce serve come er pane!

Arrivederci e grazie.

Nando, "Uno del Blog", me lo sono scritto pure in testa, al V-Day!!!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 05.12.13 12:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la gioia e l'ebrezza....

Ancora una volta mi spiace risvegliarvi dai vostri sogni.

NOn succederà un cazzo di nulla anzi, staranno ancora più attaccati alla poltrone.

Li avete sentiti ieri merda alfano e coglione quagliarello si o no?

Nessun minimo dubbio sulla loro illegittimità, anzi, hanno detto bene la sentenza così ora potremmo fare.....

non cambia un cazzo. Ficcatevelo in testa!
Buongiorno

Ale 69 Commentatore certificato 05.12.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questi figuri si inventeranno qualcosa per sorpassare anche l'inevitabile !

Giuseppe P. Commentatore certificato 05.12.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica Italiana dal 2005 è una cosa illegittima.
Iniziando dalla prima carica dello Stato e quindi tutto il resto a finire alliultimo dirigente dei vari ministeri, dei capi dei Corpi di Polizia, Esercito, finanza, se nominati dopo l'entrata in vigore del porcellum. L'unica cosa legittima che esiste è la nostra rappresentanza alla Camera e al Senato perché i candidati alle varie camere sono stati scelti direttamente dai cittadini anche se non molto numerosi. I parlamentari del M5S sarebbero potuto essere anche in numero maggiore, perché se non fosse stata questa legge (porcellun) non ci sarebbe stato il premio di maggioranza anomalo che ga sottratto seggi ad altri partiti per premiare la coalizione di maggioranza. Un altro punto dolente che dovremo sanare è quello di fare riferimento solo ai singoli partiti e le coalizioni dovranno essere vietate, i miscugli e le salse non vanno bene con la democrazia.
Dobbiamo vincere...e VICEREMO !!!

salvatore Tamburrino, parete Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione o quanto meno cautela; e comunque informazione: che il maialino elettorale fosse una vergogna lo sapevano già tutti, ora è istituzionalmente acclarato; ma nella decisione della Corte Costituzionale si annida un'eventualità che potrebbe generare variazioni sensibili: la sentenza ha effetto retroattivo o varrà dalla sua pubblicazione in poi? Ovvero, influisce anche sui passati eventi (come, ad esempio, le ultime elezioni non ancora convalidate e quindi sull'attuale composizione di Parlamento e Senato) o entrerà in vigore successivamente alla sua validità? Pur se 'solitamente' le sentenze della Corte Costituzionale hanno effetto retroattivo, tutto dipenderà - ed è sempre dipeso - dalle motivazioni addotte (prossimamente note); e in merito a tutto cio, credo che il miglior atteggiamento sia leggersi direttamente la sentenza, consultabile on line, e non abbeverarsi allo scibile o all'acquetta alterata dei soliti media (spesso d'ambigua sorgente). Quindi, http://www.cortecostituzionale.it/comunicatiAttualita.do

homofaber 05.12.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

guardate che non torneranno al mattarellum , con la vecchia legge il Pd avrebbe preso 271 parlamentari (ora ne ha 407) e soltanto 94 al senato . mentre l'm5s avrebbe preso 85 posti al senato !! invece di 54...attenzione e preparatevi che ora il pd e il "nuovo centrodestra" faranno un SUPER PORCELLUM !

Francesco 87 (rattodicampagna), Brindisi Commentatore certificato 05.12.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

OT
Roma, 5 dic. (TMNews) - La pressione economica sull'Ucraina per farla desistere dall'integrazione nell'Unione europea è "semplicemente inaccettabile. L'ha affermato oggi il ministro degli Esteri tedesco Guido Westerwelle, con un chiaro riferimento alla Russia.

UCRAINA: RIVOLUZIONE COLORATA "made in Bruxelles"
Ucraina: arrivano i tagliagole dalla Siria

proprio dalla Siria stanno richiamando i mercenari criminali ansiosi di portare a casa almeno una battaglia ANTI RUSSIA.


http://dadietroilsipario.blogspot.it/2013/12/ucraina-arrivano-i-tagliagole-dalla.html

Chi non digerisce l'euro dovrà digerire il manganello.

eleonora . Commentatore certificato 05.12.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che mai come ora il nostro inno, la voce dei nostri padri, ci dica cosa dobbiamo fare.
Ancora una volta abbiamo un invasore, ancora una volta siamo schiavi, calpesti e derisi, ancora una volta le nazioni ci stanno distruggendo e sottomettendo, ancora una volta i governi fantoccio ci stanno dividendo e si stanno spartendo le nostre ricchezze. L'austriaco oggi è il politico, il banchiere, la multinazionale.
Stringiamoci a Coorte, dunque, affinchè possiamo guardar con fierezza al nostro passato e non subire l'onta della vergogna per esser ricaduti in ciò che i nostri nonni hanno combattuto.
Popolo italiano, VERO popolo italiano... Svegliati, è giunta l'ora di scrollarsi di dosso l'oppressore, ancora una volta.

"Fratelli d'Italia
L'Italia s'è desta,
Dell'elmo di Scipio
S'è cinta la testa.
Dov'è la Vittoria?
Le porga la chioma,
Ché schiava di Roma
Iddio la creò.
Stringiamci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò.

Noi siamo da secoli
Calpesti, derisi,
Perché non siam popolo,
Perché siam divisi.
Raccolgaci un'unica
Bandiera, una speme:
Di fonderci insieme
Già l'ora suonò.
Stringiamci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò.

Uniamoci, amiamoci,
l'Unione, e l'amore
Rivelano ai Popoli
Le vie del Signore;
Giuriamo far libero
Il suolo natìo:
Uniti per Dio
Chi vincer ci può?
Stringiamci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò.

Dall'Alpi a Sicilia
Dovunque è Legnano,
Ogn'uom di Ferruccio
Ha il core, ha la mano,
I bimbi d'Italia
Si chiaman Balilla,
Il suon d'ogni squilla
I Vespri suonò.
Stringiamci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò.

Son giunchi che piegano
Le spade vendute:
Già l'Aquila d'Austria
Le penne ha perdute.
Il sangue d'Italia,
Il sangue Polacco,
Bevé, col cosacco,
Ma il cor le bruciò.
Stringiamci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò"

Paolo Mappelli, Macherio Commentatore certificato 05.12.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento


speriamo di non iniziare a sentire in sottofondo rumor di sciabole...

gli si è rotto il giochino il 24 febbraio!

ora babbo natale cercherà di metter riparo.

certo il silenzio dell'uomo del monte est terribile!

paoloest21 05.12.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi è stata lanciata una petizione a cui vi chiedo di partecipare. L'illegittimità del porcellum, ci porta a bocce ferme al proporzionale del 92, sicuramente (forse, non lo ricordo) senza sbarramento del 5%. Abbiamo comunque 20 giorni per raggiungere le 100000 firme per corroborare l'opinione pubblica e fare pressione per lo scioglimento delle camere. Se la Corte non trova un escamotage nelle sue motivazioni, l'illegittimità si estenderebbe anche agli atti del Governo. Pensiamo al fiscal compact e al Mes. Oggigiorno gli unici legittimi sono i magistrati inquirenti e giudicanti. Lo scioglimento delle camere, porta alla perdita dell'immunità per chi ha problemi con la giustizia. Condividete e chiedete ai vostri amici di partecipare. Mandiamoli tutti a casa http://www.change.org/petitions/sciogliere-le-camere-e-stabilire-immediatamente-la-data-delle-prossime-elezioni

francesco l., galatina Commentatore certificato 05.12.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori