Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Corte Costituzionale contro il popolo valdaostano

  • 268


Guarda il video
giudici_contro_popolo.jpg

15 persone decidono del destino di un'intera regione contro la sua volontà espressa tramite referendum. Sono i giudici costituzionali: Gaetano Silvestri, Luigi Mazzella, Giuseppe Tesauro, Sabino Cassese, Giuseppe Frigo, Alessandro Criscuolo, Paolo Grossi, Giorgio Lattanzi, Mario Morelli, Aldo Carosi, Sergio Mattarella, Marta Cartabia, Giancarlo Coraggio, Giuliano Amato e Paolo Maria Napolitano. Il popolo valdostano ha deciso di non inquinare la propria valle con il pirogassificatore, ma la sua volontà non vale nulla. In Italia neppure le regioni autonome a statuto speciale hanno un minimo di democrazia. Il popolo conta più di 15 persone dell'età media di 75 anni.

"Sono le 15.30 del 1° dicembre 2013 quando un lancio di Agenzia, mentre siamo impegnati nell'aula del Consiglio regionale, ci comunica che la Corte Costituzionale ha cancellato, con la sentenza n. 285 del 20 novembre scorso, l'esito del Referendum popolare propositivo tenutosi il 18 novembre 2012. Per la prima volta in Italia qui, in VdA, La maggioranza dei cittadini valdostani aveva deciso di dire no agli inceneritori. Noi ci siamo battuti con tutte le nostre forze durante la campagna referendaria culminata con il comizio di Beppe in piazza Chanoux ad Aosta durante il quale i cittadini valdostani si sono uniti per votare tutti assieme contro questo inceneritore. Ma la volontà popolare vale zero in questo Paese dove la democrazia partecipativa, obiettivo primario del Movimento 5 stelle, viene calpestata sistematicamente. Una tremenda ferita per la democrazia ma anche per la nostra autonomia valdostana inferta, prima di tutto, dalla maggioranza dell'Union Valdotaine e dei suoi alleati, Stella Alpina in primis che, sollecitando ripetutamente certi "ambienti" romani, ha propiziato questa sentenza irricevibile. Non ci arrenderemo a questa ennesima imposizione dall'alto e ci mobiliteremo insieme a qualsiasi associazione, comitato, partito, movimento o cittadino per combattere l'incenerimento dei rifiuti. Le parole di Paul Connet sul palco del V3day di Genova, gridate con tutta la passione possibile, saranno l'urlo che ci consentirà di superare questa battaglia e di vincere la guerra contro gli inceneritori." Roberto Cognetta e Stefano Ferrero, consiglieri M5S in Val d'Aosta

Ps: Nessuna decisione è stata presa relativamente al gruppo parlamentare in cui siederà il M5S in Europa. Le notizie che affermano il contrario son false e prive di qualsiasi fondamento

Potrebbero interessarti questi post:

Quorum raggiunto in Valle d'Aosta!
Il referendum in Valle d'Aosta
La Val d'Aosta pirogassificata

3 Dic 2013, 10:56 | Scrivi | Commenti (268) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 268


Tags: Corte Costituzionale, Gaetano Silvestri, Giuliano Amato, pirogassificatore, referendum popolare, sovranità popolare, Valle D'Aosta

Commenti

 

Brava la corte costituzionale.Si agli inceneritori.

fabio 07.12.13 02:32| 
 |
Rispondi al commento

che simpatici vecchietti spiritosoni.... l'hanno bocciato 3 secondi dopo aver saputo i risultati (che se lo bocciavano 3 secondi prima di farlo ci si risparmiavano le spese).
Poi non capisco perchè i valdostani si lamentino tanto, forse credevano che in Europa ci fosse l'autodeterminazione dei popoli?
sto ca##o!
sudditi siete (e da sudditi votate... anche se poi tutti a piangere da Grillo):
credete di essere autonomi ma alla fine vi siete vernduti a roma per pochi denari (da tipici italiani) e adesso ingoiatevi il rospo!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.12.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Guardate qui per favore, queste sono falsità. Beppe, staff è bene evitare che girino queste informazioni falese.

http://www.lintraprendente.it/2013/12/ma-grillo-in-europa-va-con-gli-europeisti/

Salvatore Di Leo (ture919), Paternò (CT) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.12.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

State pur certi che non lasceremo che un governo ceco e sordo permetta la costruzione di un inceneritore nella nostra regione.

La maggioranza dei valdostani si è espressa tramite un referendum, questo stato fascista nn potrà in nessun modo andare contro la volontà popolare.

I nostri amici della Val di Susa si sono battuti contro la TAV senza l'appoggio di un intera regione, qui in Valle ci batteremo con la consapelovezza che la maggior parte dei valdostani appoggerà la lotta.

Musashi 04.12.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Le lobbi contano più dei cittadini vecchi partiti venduti su tutti i fronti rubano uccidono la nostra democrazia e con orgoglio si presentano nelle tv ecc vergognareviiiii

Aldo Secco 04.12.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

-------------------------

Cari iscritti del PD,

si preparano le primarie, con le quali vi prenderanno in giro una volta di più, "quella buona" per renzi.

Mettete due euro sugli occhi, uno a quello destro l'altro e quello sinistro, ed entrate nel regno delle anime morte, gli aborti dei partiti mai nati, e inserite la ratifica della vostra incapacità d'intendere e di volere, nell'urna cineraria della Democrazia.

Voi fate la fila, date due euro, e il PD si allea con berlusconi. Ma vi è sembrata una cosa seria nei vostri riguardi?
Vi hanno presi sottogamba, non vi si sono proprio filati.
Pensano sotto sotto che siete fideisti, che il PD è un'altra parrocchia, come quelli che si rifanno alla chiesa per il partito.
Fideisti loro, ancora di più voi, che credete alla giustizia sociale, alla libertà, o forse fate solo finta, non credete più a nulla neanche voi.

E allora meritate l'anomia, la crisi d'identità, si! Sparire nei gorghi della Storia. Magari vi riconoscete nel M5s, se non usate le trite categorie del '900 di destra e sinistra, che oggi non valgono visto che rubano tutti, che quel che dicono sono solo slogan per creduloni!

Ravvedetevi!
Fate il vostro interesse! Se non mangiate direttamente col PD, potete ancora cambiare, la vostra credenza non dipende dal largo inciucio.
Riprendetevi la libertà. Decidete di far cambiare quest'Italia che ormai marcisce nell'immobilismo e nella paralisi.
Date il consenso al M5s!
Sosteniamo la rivoluzione etica basata sull'esempio!

Come si può credere a chi mangia con i finanziamenti pubblici e si fa leggi ad hoc, e che immoralmente passa con berlusconi dalla sera alla mattina, dopo vent'anni di sedicente avversione politica nei suoi riguardi?
Oggi avete pure violante che difende berlusconi! La cosa ve la dovrete pur spiegare in qualche modo!

Non andate a votare.
Usate i 2 euro per finanziare le iniziative concrete del M5s!
Non fatevi prendere ancora per il naso dalla dirigenza del PD, composta da berlusconini in sedicesimo!

gennaro esposito 04.12.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD

Cari iscritti del PD,

si preparano le primarie, con le quali vi prenderanno in giro una volta di più, "quella buona" per renzi.

Mettete due euro sugli occhi, uno a quello destra l'altro e quello sinistro, ed entrate nel regno delle anime morte, gli aborti di partiti mai nati, e inserite la ratifica della vostra incapacità d'intendere e di volere, nell'urna cineraria della Democrazia.

Voi fate la fila, date due euro, e il PD si alle aa con berlusconi. Ma vi è sembrata una cosa seria nei vostri riguardi?
Vi hanno presi sottogamba, non vi si filano proprio.
Pensano sotto sotto che siete fideisti, che il PD è un'altra parrocchia, come quelli che si rifanno alla chiesa per il partito.
Fideisti loro, ancora di più voi, che credete alla giustizia sociale, alla libertà, o forse fate solo finta, non credete più a nulla neanche voi.

E allora meritate l'anomia, la crisi d'identità, si! Sparire nei gorghi della Storia.
Magari vi riconoscete nel M5s, se non usate le trite categorie del '900 di destra e sinistra, che oggi non valgono più visto che rubano tutti, che quel che dicono sono solo slogan per creduloni!

Non so più come dirvelo!
Ravvedetevi!
Fate il vostro interesse! Se non mangiate direttamente col PD, potete ancora cambiare, la vostra credenza non dipende dal largo inciucio.
Riprendetevi la libertà. Decidete di far cambiare quest'Italia che ormai marcisce nell'immobilismo e nella paralisi.
Date il consenso al M5s! Sosteniamo la rivoluzione etica basata sull'esempio!

Come si può credere a chi mangia con i finanziamenti pubblici e si fa leggi ad hoc, e che immoralmente passa con berlusconi dalla sera alla mattina, dopo vent'anni di sedicente avversione politica nei suoi riguardi?
Oggi avete pure violante che difende berlusconi! La cosa ve la dovrete pur spiegare in qualche modo!

Non andate a votare.
Usate i 2 euro per finanziare le iniziative concrete del M5s!
Non fatevi prendere ancora per il naso dalla dirigenza del P, composta da berlusconini in sedicesimo!

gennaro esposito 04.12.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

ma vi rendete conto delle cazzate che scrivete? ma l'avete letta la sentenza? avete la MINIMA IDEA di cosa state dicendo? Mi piace l'idea del 5 stelle perché, come ha detto Grillo, se in rete scrivi una cazzata ci sono persone che te lo dicono!
Non scendiamo a critiche livello PDL -salvaculo dell'amico di turno- per piacere!

La Corte Costituzionale ha semplicemente detto che la COSTITUZIONE che tanto difendiamo all'art. 117 individua le competenze ESCLUSIVE dello Stato tra cui rientra ANCHE la materia oggetto di referendum.

Andrea O., Due Carrare Commentatore certificato 04.12.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

LA VALLE D'AOSTA NON AVRÀ M-A-I UN INCENERITORE DEL GENERE...STATE PURE TRANQUILLI!! SE SOLO PROVERANNO A FORZARE LA VOLONTÀ ESPRESSA CON SAGGEZZA E LIBERTÀ DAL SUO POPOLO, L'ITALIA ASSISTERÀ A UNA RIVOLTA CON FORCHE E BASTONI SENZA PIÙ REMORE O PAURE COME DA QUALCHE SECOLO NON SE NE VEDONO PIÙ. PERCHÉ A TUTTO C'È UN LIMITE.
LE NOSTRE "INSURREZIONI DEI SOCQUES" INSEGNANO.

James 04.12.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

CORTE COSTITUZIONALE, SOLDI A GOGO’.
Perché i giudici della Corte Costituzionale devono guadagnare tanto? In nome di quale investitura divina? Senza concorso e super pagati, si tratta di 15 nominati a fine carriera per “grazia ricevuta” (5 nominati dal Capo dello Stato, 5 dal Parlamento, 5 dalle supreme magistrature ordinaria ed amministrative). Come la girate e come la voltate, anche attorno alla Corte Costituzionale si avverte il nauseabondo tanfo della Casta intesa nella più vasta accezione. Forse questo organismo supremo rappresenta il più grande scandalo della pubblica amministrazione italiana e anche uno dei più nascosti per ovvii motivi… I bilanci, del resto, parlano da soli: i giudici italiani guadagnano il triplo dei colleghi statunitensi. La retribuzione lorda del presidente della Corte è di 549.407 euro annui, quella dei giudici di 457.839 euro. La retribuzione media lorda dei 12 giudici britannici è di 217.000 euro, meno della metà. Il Canada è simile: 234.000 euro per il presidente, 217.000 per i giudici. Negli Usa siamo a circa un terzo della retribuzione italiana: 173.000 euro per il presidente e 166.000 per i giudici. Ma la differenza fra la remunerazione dei giudici italiani e i colleghi stranieri è fortemente sottostimata. Il dato italiano non include infatti svariati benefit. Le auto blu, in primis. Inoltre i costi dei singoli viaggi ferroviari, aerei o su taxi effettuati per ragioni inerenti alla carica sono a carico della Corte; ogni auto abbinata ad ogni giudice ha una tessera viacard e il telepass; i giudici dispongono anche di un cellulare e di un pc portatile e i costi dell’utenza telefonica domestica sono a carico della Corte. (salvo rinuncia del singolo giudice); i giudici dispongono inoltre di una foresteria, composta di uno o due locali con annessi servizio igienico e angolo cottura, nel Palazzo della Consulta o nell’immobile di via della Cordonata.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 04.12.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

In tante occasioni il popolo non è sovrano!
Basti pensare che il popolo che elegge il parlamento, poi non può arrogarsi le stesse prerogative che ha il parlamento!
Es. quando si tratta di referendum il popolo ha delle limitazioni che il parlamento non ha!
Il parlamento può cancellare l'esito di un referendum!
Ci sono limiti all'ammissibilità e quorum!
Il referendum propositivo non è ammesso!
E molto altro!
Ma c'è qualcuno che la chiama ancora democrazia!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 04.12.13 04:37| 
 |
Rispondi al commento

Se possibile scrivere testi con crateri più grandi ,con questi piccoli per primo ti fa ,quando leggi , mal di occhi che come conseguenza comporta che perdi voglia da leggere testo fino a fondo .

Nikolic Dejan 04.12.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Se per la Valle d'Aosta accade che 15 persone decidono del destino di un'intera regione contro la sua volontà espressa tramite referendum, per un'altra regione "autonoma" (soltanto sulla carta), la Sicilia, accade ancora peggio: le solite 15 persone decidono del suo destino persino contro i dettami della stessa Costituzione, di cui lo Statuto Siciliano è parte integrante, interpretando le norme di tale statuto come se queste 15 persone non avessero un briciolo di intelligenza (ed invece non hanno neppure un briciolo di dignità). La Sicilia, infatti, non dovrebbe ricevere nulla dallo Stato Italiano (se non un fondo perequativo) ma dovrebbe trattenere praticamente tutte le sue imposte derivanti da un proprio regime fiscale autonomo. Grazie alla Corte Costituzionale ciò non accade in barba a quanto scritto nella legge costituzionale chiamata "Statuto di Autonomia della Regione Siciliana". Semplicemente scandaloso!

Fonso Genchi Commentatore certificato 04.12.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i valdostani non propongono anche un referendum per abolire i privilegi di cui godono rispetto a tutti gli altri cittadini italiani? Perchè loro pagano la benzina e gli altri carburanti 1/3 di quanto pagano gli altri italiani? Perchè loro possono avere e gestire un casinò, i cui proventi da soli bastano a finanziare non si sa quante cose nella loro piccolissima regione? E potrei continuare, ma mi fermo qui. Il fatto è che tra i privilegi sconci di questo paese vi è anche quello delle regioni a statuto speciale e guai a parlarne. Vi ricordate quel tale on. avv. Paniz, del PDL. Ebbene una volta era sempre in televisione a difendere Berlusconi, poi un bel dì ebbe la sventura di fare una sparata, non ricordo a quale trasmissione, contro le regioni a statuto speciale, osservando giustamente che i cittadini di queste sono di serie A, mentre quelli delle regioni ordinarie sono di serie B. Da allora questo signore, che pure è stato tra i più arditi paladini del Cavaliere, è stato fatto sparire letteralmente dalla circolazione e nessuno sa più dove si trovi. Meditate gente, meditate. Avv. Claudio Cagnoli-L'Aquila

claudio cagnoli 03.12.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un paese normale, un vecchio di 75 anni pensa meglio a godersi la pensione a giocare a golf a stare con i nipotini non di sicuro a rompere le palle ad un paese intero con la sua sconfinata demenza.

Marco Serra2 Commentatore certificato 03.12.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Dei referendum popolari (vedi acqua e servizi pubblici locali) questa immarcescibile SuperCasta al potere SE NE FOTTE ALTAMENTE. Talvolta con pronunciamento della Consulta, talvolta semplicemente ignorando quanto risulta dalla volontà popolare.
Questi perfetti e inutili buffoni si credono potenti e gli va bene, fanno di tutto e il mondo gli appartiene. Non cambierà. Almeno finché il popolino bue glielo permetterà. Almeno finché il popolino non deciderà di diventare davvero Cittadinanza.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.12.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Questa è una situazione assurda e antidemocratica! Ho provato a cercare nella stampa, ma non ne parla nessuno... possibile che i mezzi di informazione non dicano una cosa tanto grave? Cosa si può fare?

Dario Lumiella 03.12.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Non mi dite che Paolo Maria Napolitano è parente del re...

Nic V., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2009
L’Organo di vigilanza è composto da cinque membri che resteranno in carica tre anni.Presidente del board
è Giulio Napolitano, designato dall’Autorità e nominato da Telecom Italia insieme agli altri componenti del
consiglio che sono Claudio Leporelli e Gerard Pogorel (indicati dall’Autorità per le Garanzie nelle
Comunicazioni) Francesco Chirichigno e Sergio Giovanni Fogli (indicati da Telecom Italia).
..................

Giulio Napolitano, il ghost-writer di Enrico Letta
Corsa alla poltrona dei portavoce ministeriali, megafoni dell'inciucio
http://www.lanotiziagiornale.it/e-giulio-napolitano-il-ghost-writer-di-enrico-letta/

volendo c'è di più sul figlio del presidente..

psichiatria. 1 03.12.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@luca

su, su, annega i dispiaceri in un buon bicchiere di vino!

http://thumbs.dreamstime.com/z/bottiglia-di-vino-e-dei-bicchieri-di-vino-12493218.jpg

porta le sedie!!

paoloest21 03.12.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sempre al solito di discorso.
Il problema non è l'Istituzione quanto piuttosto come viene amministrata.
Chi compone la Corte Costituzionale?
In maggioranza sono ex politici e amici dei politici.
Come è possibile che per 7 anni 'sti giudici supremi da 400.000 euro/anno non si sono accorti dell'incostituzionalità del porcellum?
Com'è possibile che 'sti giudici supremi non si siano accorti che Napolitano sta andando molto oltre i poteri che la Costituzione attribuisce al Capo dello Stato?
Qualunque giudice in Italia è esperto di Costituzione, non potrebbe essere altrimenti. Quindi si estraggono a sorte 10 nomi (15 sono troppi) tra tutti i giudici della Repubblica Italiana e li si paga max 3000 euro/mese netti.
Per la fatica che fanno, bastano e avanzano.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono gli stessi giudici boiardi di stato e megaretribuiti che hanno dichiarato incostituzionale toccare le pensioni d'oro loro e della politica. Poi qualcuno di questi giudici va in televisione e non riesce neppure ad esprimersi in italiano, ma solo in qualche forma biascicata di dialetto meridionale. L'italia della casta fa paura, ribbrezzo e disprezzo tutto allo stesso tempo. Vorrei capire bene cosa significa incostituzionale. A me pare che oggi questa parola sia associata a tutto ciò che è contro un regime schifoso e osceno.

andrea mincato 03.12.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vauro sauro fosse mio padre proverei ribrezzo per un personaggio così stupido ed ottuso.

E' il nano al contrario!

Ale 69 Commentatore certificato 03.12.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

C'è una sola soluzione.

Beppe Rillo!

é sottile da capire, ma è così!

MOLTO SOTTILE. Infatti alcuni non hanno compreso.....

Ale 69 Commentatore certificato 03.12.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
ce la riprendiamo oppure no questa sovranità popolare ? lo Stato siamo noi oppure no ? a me non sembra perchè i governicchi che si sono susseguiti io direi da vennt'anni a questa parte (anche per la incostituzionalità del porcellum) sono composti da elementi mandati li dai capi dei vecchi partiti e non dai cittadini ! Inoltre, è incredibile come i tre candidati al pappamento del pd-l giudichino male il loro partito per tutte le malefatte compiute in questi anni eppure ci fanno parte ! Allora sono complici ? Bahhh... Tutti a casa, senza pensione ne buon'uscita !

Domenico Laurenza 03.12.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento Cinque Stelle andrà al potere in Italia, democraticamente, in un tempo che è direttamente proporzionale all'immiserimento del cosiddetto ceto medio.

Gli ex moderati che credevano d'avere un reddito (un posto) garantito, grideranno allora più degli altri che ci vuole la rivoluzione.

Se ne può dedurre che, prima ci sarà il default, prima si passerà dalla partitocrazia, che sta svendendo l'Italia, al Movimento Cinque Stelle.

Gli italiani sono come San Tommaso. Se non falliscono prima, pur temendolo, non credono sia possibile accada anche a loro.

gennaro esposito 03.12.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

ooo un bastava aspettà le primarie del PD-L L sta per LOST(dispersi)...ora pure la corte rimanda la decisione sulla legge elettorale..!!!
Ma mi chiedo...possibile che si debba rimandare a gennaio..?
Comincio a temere che saremo costretti ad andare "oltre"...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 03.12.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Torri d'avorio,
ceneri letali,
questo il repertorio
contro cuori leali.
Potere e perfidia
sulla voglia di vivere,
miseria ed invidia,
ho una lotta da scrivere.
Userò la mia penna,
dipingerò il cielo,
d'azzurro il velo:
e noi, la colonna.
Saranno i volti
della nostra gloria,
per niente sconvolti,
a riscriver la storia.

Marcello M., roma Commentatore certificato 03.12.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un po' capisco Vauro e quelli della sua generazione
hanno creduto lottato per il vecchio PC che ha avuto in Berlinguer il massimo del suo fulgore la loro e' fede in un partito che non esiste piu' che i dirigenti che hanno sono solo faccendieri , vorrebbero rinnegarlo ma non ci riescono e difendono l'indifendibile sperando nei prossimi.
I tempi sono cambiati non vi e' piu' destra o sinistra questo vorrei dire a tutti i Vauro.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo in mano ai vecchi tromboni della porcilaia partitocratica

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 03.12.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Se i Vostri avversari politici volessero sputtanarvi, basterebbe che si ispirassero a varie proposte del Movimento 5 Stelle di Genova.
L'ultima grande IDEA del movimento 5 Stelle di Genova è di fare pagare 100 euro a 580mila residenti per il trasporto pubblico.
Il Movimento 5 Stelle sa benissimo che sotto la soglia di povertà ci sono tantissimi cittadini.
Fra questi io che da quasi 2 anni non percepisco un CENT.
Altri con pensioni sociali che arrivano a malapena a metà mese.
A Genova, Beppe Grillo accetta di fare pagare a noi residenti senza reddito 100 euro per il trasporto pubblico.
E dove li prendiamo 100 euro?
Ma io ci metto mezzora ad andare al primo negozio a piedi e un'altra mezzora a tornare a piedi.
Compro farina e latte quando posso.
Ma cosa volete?
Cento euro?
E chi siete?
Quelli che ho votato per sbaglio.
Cacciate questi individui abominevoli dal Movimento 5 Stelle.
Sono degli idioti che propongono il contrario di quello che c'è scritto nel programma del M5S.
Cosa è questo programma M5S?
E' carta straccia?

Ma dove vivete?

Ivan I., Genova Commentatore certificato 03.12.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma chi decide contro il popolo non è un fascista? O sbaglio?

franco p., catanzaro Commentatore certificato 03.12.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

18 novembre 2012.
Pirogassificatore, stravince il "sì".
Il 94 per cento dice "no" all'impianto : QUEST0 E' CIO' CHE VUOLE IL POPOLO.

MA, NONOSTANTE CIO':
++++++++++
(da WIkipedia)
I referendum "propositivi", "deliberativi" e "legislativi" non sono previsti né dalla Costituzione italiana, né dagli Statuti degli enti locali.

Tanto la regione autonoma della Valle d'Aosta, quanto la provincia autonoma di Bolzano hanno introdotto nei loro statuti il referendum propositivo.

Il 1° caso di referendum PROPOSITIVO votato in Italia si svolse il 18 novembre 2007 in Valle d'Aosta, ma non raggiunse il quorum (45% degli aventi diritto al voto).

Il 25 ottobre 2009 si svolsero in Alto Adige le votazioni su cinque referendum propositivi di iniziativa popolare, ma nessuno di questi raggiunse il quorum (40% degli aventi diritto al voto).

Il primo referendum propositivo in Italia ad averlo raggiunto fu quello del 18 novembre 2012 in Valle d'Aosta, con un'affluenza definitiva del 48,92%.[2]
++++++++++

LA CORTE DICHIARA " illegittimità costituzionale - inammissibilità ".

domenico v., brescia Commentatore certificato 03.12.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obsolesciencia programada

http://tinyurl.com/kajo8ro/www.oepelectrics.es/

Taverna umilia Berlusconi, il PDL sbrocca 03.12.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Leggere la sentenza non lascia spazio a interpretazioni. Formalmente tutto a posto. Liquidato il caso. Complimenti, un perfetto esempio di "facciamoci gli affari nostri".

"... perché sarebbe stata adottata sulla base di un referendum propositivo che «non doveva essere dichiarato ammissibile».
In secondo luogo, la norma impugnata sarebbe riconducibile alla materia della tutela dell’ambiente di competenza esclusiva statale, con conseguente violazione...."

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

E' tornato lo stronzo

spuseta torino 03.12.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

OSTAGGI

Siamo ostaggi di questo parlamento di nominati che cerca alleanze dilatorie per rinviare la resa dei conti col popolo italiano.

L'Italia sta marcendo.

Il tempo si è come fermato.

I telegiornali usano un linguaggio stantio, che dice sempre le stesse cose. Non suonano neanche più retoriche, è il linguaggio delle anime morte.

Occorre chiudere rai e mdediaset e fare "esorcismi" a chi passa i pomeriggi con l'horror vacui della TV.

Occorre andare alle elezioni, archiviare la partitocrazia, e andare oltre.

Non possiamo attendere ancora.

Occorre uscire dall'euro e mandare a cagare quest'europa delle banche.

Occorre dare l'ergastolo ai grandi evasori.

La banca commerciale deve ritornare ad esercitare una funzione sociale, e non l'inverso, cioè occorre abbandonare l'idea dell'unione europea che la società sia una funzione bancaria.

Occorre cacciare la partitocrazia e inaugurare il regime dell'esempio. Il M5s deve andare al potere e al governo dell'Italia, prima che sia troppo tardi.

Non possono esserci solo tasse di cittadinanza, deve esserci anche un reddito di cittadinanza, affinché i cittadini possano essere tali, e non barboni, o suicidi di equitalia.

gennaro esposito 03.12.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

"""(ANSA) - ROMA - L'Italia può dirsi ''soddisfatta e orgogliosa per lo sforzo di risanamento della finanza pubblica''. Lo ha detto Giorgio Napolitano secondo il quale ''d'altra parte lo stesso rapporto viene influenzato fatalmente dalla mancata crescita''. Per questo ''speriamo possa essere doppiato il capo della recessione''.""

boh...

qualcuno dice che le banche non stanno tanto bene, non si trova qualche centinaio di milioni per l'imu, eppure..

mah..

paoloest21 03.12.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per aiutare la crescita ( del caxxo!! ) il governo letta ha deciso di non far piu' pagare il ticket sul "VIAGRA".

spuseta torino 03.12.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

oggi son io cho ho bisogno di un abbraccio a 5 stelle,please:)))

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti .. anche se non ero a Genova ... comunque ero con voi... da HO CHI MINH .. in Vietnam.. vi ho seguito... ciao

orfeo smania 03.12.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una protesta degli imballaggi
Da domani si vada a fare gli acquisti con borse sacchetti di tela e bottiglie di vetro e dopo essere passati per le casse svuotate tutti i contenitori travasate e lasciate gli imballi sulle uscite dei negozi o dei ipermercati
Vediamo un po' se decidono finalmente di ridurne l'uso
I responsabili delle discariche e degli inceneritori siamo noi
Inutile lamentarcene un giorno si è l'altro pure per la valle D'Aosta o per l'isola del Pacifico o della morte degli albatros
Siamo ridicolmente schizofrenici
Comunque bruciare una risorsa riciclabile è folle
Nessuno si ricorda di quello che venne fatto a Curitiba
Altro che pagare tares. A Curitiba è il comune che paga i rifiuti ai suoi cittadini riciclandoli tutti.
In alcuni comuni virtuosi italiani il riciclaggio funziona
Come mai in valle D'Aosta occorre un inceneritore ?
Prendersela con la Corte Costituzionale non è serio
È come prendersela con un giudice che applica le leggi
Poi chi siano i giudicanti qui non entro nel merito .

Rosa Anna 03.12.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Scusate staff, volete proprio farvi prendere per il c***? Fin dai primi commenti vi hanno suggerito di correggere il titolo: VALDOSTANO!! (Valdaostano non si è mai sentito)

antonella g. Commentatore certificato 03.12.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento


OT era pertinente con il post precedente ma è già passato

Spagnolo inventa lampadina che dura 100 anni ma viene minacciato di morte
Benito Muros, che lavora presso l’OEP Electrics come responsabile di un programma appositamente ideato per combattere l’obsolescenza pianificata. In pratica l’uomo ha ideato un tipo di lampadina che arriva a risparmiare dal 70% al 95% dell’energia normalmente utilizzata da una normale lampadina. Ciò vuol dire che sei voi utilizzaste una di queste lampadine per la vostra camera da letto essa sopravvivrebbe anche alla vostra dipartita
http://www.globochannel.com/wordpress/2013/12/01/spagnolo-inventa-lampadina-che-dura-100-anni-ma-viene-minacciato-di-morte/

eleonora . Commentatore certificato 03.12.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto la più azzeccata definizione della trasmissione di tappetino FAZIO e ve la riporto perché è un capolavoro di sintesi:

"La trasmissione di Fazio è, in estrema sintesi, l’equivalente televisivo del quotidiano “La Repubblica”, il luogo della riproduzione del politicamente corretto e dell’ideologia di legittimazione dell’esistente.

Certo, si tratta di un fatto hegelianamente noto, ma non conosciuto: ma non è di questo che intendo occuparmi, né di come la trasmissione di Fazio svolga la funzione di rassicurazione ideologica per la gente semicolta del ceto della sinistra politicamente corretta, antiborghese e ultracapitalista, nemica di ogni possibile formazione ideologica in grado di opporsi al capitale dominante".

CHAPEAU!!!


Al barzelettiere vauro.La informo che lei è stato selezionato nei primi dieci per nobel (DEL PIU GRANDE IDIOTA DEL MONDO)Che si svolgera a Stoccolma il 25 dicembre. Le faccio presente che se lei dovesse vincere e ha buone possibilita il primo premio le sara dato dal grande vincitore di un nobel Dario Fo (MISTERO BUFFO)A parere di molti esperti del blog lei ha moltissime possibilita di vincere.Le faccio i miei migliori auguri. ciao

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 03.12.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Scusate,

ma qualcuno mi sa dire che succede dall'8 sera?
Non si capisce un emerito cazzo di questa pseudo manifestazione che dovrebbe bloccare l'italia. Il nulla, non è chiaro dove, come quando......

Ale 69 Commentatore certificato 03.12.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Son nauseata. Stavo ascoltando "un giorno da pecora" su Radio 2. Ospite la Bonafè, quella giovane del PD che va anche in TV, che era a "La Gabbia" la scorsa settimana. I conduttori volevano farle dire per chi avrebbe votato se non si fosse presentato Renzi (è renziana). Hanno provato per 15 minuti......si è rifiutata persino di dire chi era più "bello" tra Civati e Cuperlo.

Ha dimostrato di essere un'opportunista del cavolo, una giovane-vecchia politicante d'accatto.
Ah, come mi piace Beppe, così diretto, così onesto anche nell' espressione di sè!!

Se questi sono i "nuovi" del PD, cento volte meglio l'irruenza della Taverna, che magari poteva astenersi sullo "sputo" per nn offrire il fianco agli scribacchini, ma almeno ha detto una verità che condividiamo in milioni!

antonella g. Commentatore certificato 03.12.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una sola soluzione.

Beppe Rillo!

é sottile da capire, ma è così!

Ale 69 Commentatore certificato 03.12.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cerco i video degli interventi al VDay di Genova, in particolare degli ospiti stranieri. Qualcuno mi può aiutare? Grazie, Riccardo Urbani
jangala60@gmail.com

riccardo urbani, Maiolati Spontini Commentatore certificato 03.12.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

In buona sostanza è come se avessero detto:
"IO SO IO E VOI NON SIETE UN CAZZO".

virgovd 03.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

La Corte Costituzionale e' nominata per 1/3 dal presidente illustrissimo e venerabile sua maesta' Napolitano e per 1/3 dal parlamento. Non stupisce che prenda decisioni di questo tipo.

Samuele Salis 03.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo chiedere l'applicazione delle leggi contro la clandestinità.
che le forze dell'ordine facciano una gigantesca retata a PRATO, magari anche con l'ausilio dell'esercito, che trovino i CINESI CLANDESTINI e li riaccompagnino al loro paese d'origine!!!

ma come cazzo è stato possibile, chi sono i responsabili della resa di tutta l'economia di una intera città in mano ai CINESI??!!!

come cazzo è possibile??
ma sarebbe mai solo immaginabile che degli italiani clandestini prendessero l'esclusiva di un settore industriale in modo del tutto ILLEGALE in CINA!!!
ma per DIO! ma siamo tutti RINCOGLIONITI al punto da non vedere le cose ELEMENTARI??? al punto di sopportare tutto in nome di non si sa più che cazzo!!!

BASTAA!!!

fuori i cinesi irregolari da PRATO! senza tante chiacchiere, per dio!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

certo che se ne leggono di stronzate :

...e Forza Bulgaria
che siamo tantissimi...

Silvij Berluskonev candidato bulgaro alle Europee.
Ed è una voce certo più credibile rispetto a quella che lo dava accreditato presso la santa sede come diplomatico russo.
Al di là di questo poi, già altri cittadini italiani hanno percorso la strada della candidatura estera, anche se con diverse fortune. Giulietto Chiesa si candidò, ad esempio, in Lettonia, non venendo eletto. Mentre due donne italiane, si candidarono rispettivamente in Belgio e Svezia, venendo elette.

Bulgari,bulgari - o forse si confonde con gli omonimi gioiellieri ?
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Di Pietro a napolitano: "togli a scilvio il titolo di cavaliere"

"e toglili anche il Cavallo..."

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.12.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Carolina Girasole, l'ex sindaco di Isola di Capo Rizzuto e simbolo antimafia, arrestata per voto di scambio e favori ai boss.

Il prossimo sará Crocetta??? Dopo un anno e mezzo dalla sua elezione in Sicilia non cambia nulla… ci sará un motivo, o no????

ENTRAMBI AREA PD.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

IN NOME DEL POPOLO ..... IN NOME DEL POPOLO .... IN NOME DEL POPOLO .... EHM, SCUSATE MA OGGI NON RIESCO A COMPLETARE LA LETTURA DEL DISPOSITIVO! -
E così l'INCONSULTA è tornata a fare IL SUPPLENTE DELLA POLITICA!
Quello che i padri costituenti non avrebbero mai previsto è che i massimi organi costituzionali degenerassero tutti insieme! Il parlamento non rappresenta più la vera volontà popolare e del resto tranne qualche sporadico provvedimento endogeno è stato completamente esautorato dal governo! Il governo a sua volta è solo un prestanome composto da ministri della massima incompetenza (vedi SACCOMANZO), completamente guidato dal volere e potere onnipresente del Presidente della Repubblica che si è stufato di fare l'arbitro, preferisce fare la punta ! La corte costituzionale composta di magistrati ciecamente fedeli a chi li ha nominati, cioè Napolitano, ha il compito di blindare e rendere invulnerabile qualsiasi dispotica decisione imposta dall'alto ! Vedi sentenze pensioni d'oro, riporcellum, ed ora anche la messa in discussione della stessa volontà popolare, che dovrebbe rappresentare (IN NOME DEL POPOLO ? ), non farebbe prima a pronunciare ... IN NOME DI SUA ECCELLENTISSA MAESTA' DEL REGNO DELLE TRE SICILIE E DELLE INDIE SUD-OCCIDENTALI ?
Ma questa sentenza, oltre ad annunciare che il POTERE COSTITUITO E' BEN LUNGI DAL RINUNCIARE ALLE PROPRIE PREROGATIVE, QUALORA IL POPOLO VOLESSE AFFRANCARSI DA QUESTA SUDDITANZA, mostra già che il paventato REFERENDUM SULL'EURO dal M5S, comunque vada è già segnato !
Se vogliamo veramente uscire dall'EURO è necessario fissare un obbiettivo CHIARO ED INDISCUTIBILE del movimento: CHI VOTA 5 STELLE SA CHE VOGLIAMO USCIRE DAL PANTANO DELL'EURO !
Corollario di questa situazione resta i lfatto che la COSTITUZIONE HA BISOGNO DI UNA PROFONDA REVISIONE!
INFATTI SOLO LA PARTE RELATIVA AI DIRITTI DEI CITTADINI (E LA FORMA REPUBBLICANA) E' IMMUTABILE tutto quello che ATTIENE invece all'organizzazione dello stato VA CAMBIATO !

michele barberi, Empoli Commentatore certificato 03.12.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

ah ah ah... letta non va alla prima della scala perchè ha paura!!!!
Cominciate a cagarvi addosso eh!

spuseta torino 03.12.13 14:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Come ti esporto il teatrino della politica italiana all´estero.

Napolitano all'Europa: "Cambi rotta, aiuti crescita"
Rehn " L´Italia Non rispetta l'obiettivo"

Messaggio= Io gliel´ho detto ma abbiamo firmato dei patti e l´Europa vuole che si rispettino. Noi vorremmo fare altro ma l´Europa ci costringe.= LO VUOLE L´EUROPA.

Napolitano ci prende ancora per il naso. Fa la mossa di chiedere ma é teatrino.

L´Italia é Stato sovrano e non un burattino.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Mi appoggio qui perché non so trovare posto migliore.
Proposta per AMT - M5S Genova.
Se ho capito bene vogliono fare pagare 100 euro a tutti quelli che hanno la residenza a Genova.
Un Vaffanculo di cuore lo accettate?
Io risiedo a Genova e non prendo l'autobus perché non lavoro, non ho pensione, non homacchian, moto, bici o carriola.
E volete che pago.
Davvero andate affanculo voi e chi non vi ci manda.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 03.12.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog e caffè a 5 stelle qui!!!!p.s. qualcuno si ricòrda come son andate le regionali in val d'aosta?...ecco,appunto.quindi i poteri forti son legittimati dagli stessi cittadini!!dunque,datemi del cattivo ma...10 inceneritori devono còstruirgli li!!!!fanno bene,lo chiede la gente.e che vadano affanculo!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 13:57| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una cosa vorrei chiedervi, ma quante altre porcate dobbiamo aspettare per capire che la pazienza è finita?
Sinceramente il tempo a disposizione sta finendo. Qua si muore di fame, di veleni e di ingiustizie e la corte costituzionale partecipa insieme a tutti gli organi di governo.
Qua si deve appoggiare la protesta dei forconi.
Qua non abbiamo tempo di aspettare l'ennesima votazione che comunque rispaccherà il paese in tre e non si farà nulla ancora per altri anni.
Stiamo in apnea, i cittadini non possono più aspettare.
MA COSA CAZZO ASPETTIAMO A BLOCCARE L'ITALIA INTERA?
GRILLO!!!!!!
BASTA UN TUO SEGNALE.
IO CREDO CHE IL 9 DICEMBRE BISOGNA DARE UN SEGNO, LA MAGGIOR PARTE DEI FORCONI HANNO VOTATO PER NOI, COSA ASPETTIAMO A RICAMBIARE?
Vogliamo perdere anche quelli di voti?
STIAMO MORENDO DI FAME E I RAGAZZI CHE SI METTONO A DISPOSIZIONE DEI CITTADINI NON BASTA A SFAMARCI.
BAAASTAAAAAAAA!!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.12.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non se ne andranno con le buone,quando saremo maggioranza,se ne andranno con altri metodi,e non perche'si mandera'la polizia o l'esercito a prelevarli,ma perche'andremo noi a farlo...prepariamoci e nessuna paura..due fratelli di mio padre imbracciarono il fucile contro i nazi-fascisti,e divennero partigiani (contribuendo a liberare due paesotti vicino ad Orvieto)perche'non dovrei,all'occorrenza farlo io ?..e tutti noi ?...Presidenti-mummie,boschi e sottoboschi politici,giudici costituzionali meritano solo una destinazione....a Roma si chiama VERANO.

f.g-torino.

franco graziani 03.12.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO COME QUELLO CHE DISSE:
NE HO PRESE TANTE... PERO' GLIENE HO DETTE!!!!!!

spuseta torino 03.12.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

la volontà popolare vale zero in questo Paese... in questo servizio c'è da vergognarsi di essere italiani..la nostra indignazione dovrebbe andare oltre la protesta pacifica e invece ci limitiamo al Vday..caro Beppe il secchio è ormai colmo da anni e continuamo a parlare di protesta pacifica..in altri paesi ci sarebbero morti per strada fiamme e distruzione se questa situazione sarebbe persistita per così tanto tempo..a questo punto penso che anche il tuo movimento non serva a niente.. è il tempo di reagire con la violenza a questa dittatura..cosa altro dobbiamo aspettare..non sono un eversivo ma adesso mi sono davvero stancato di aspettare che succeda qualcosa che invece non succede mai..ma che cazzo avete in testa il valium..che aspettate a spaccare tutto..non riesco a rassegnarmi all'eutanasia che i politici hanno destinato a questo paese...Giovanna d'Arco dove sei? ti prego risorgi prima che sia troppo tardi..i giovani hanno dimenticato anche la vicenda Diaz...comincia un pò a rinfrescare la memoria a tutti caro Beppe tanto con le buone maniere abbiamo ottenuto poco e anzi abbiamo avuto in cambio botte e nuove tasse.. gente che si dà fuoco s'impicca si spara in testa..cosa altro devi aspettare caro Beppe..un suicidio di massa?..te lo dico sinceramente..il voto non serve a niente..qua bisogna reagire alla violenza con la violenza...unica sulozione la distruzione totale..non vedo altra soluzione visto che siete ancora più rassegnati di prima e continuate a prendere a tarantella i problemi del reali della gente..è l'ora che ci restituiscono i 2000 miliardi che ci hanno rubato questi bastardi riducendo il 90% della popolazione all'elemosina...ribellativi maledizione..diamo un senso alle nostre vite depredate da questi porci..siate uniti per una volta..siate uniti per una giusta causa!!!

costantino dentamaro 03.12.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Ormai fanno quel cazzo che vogliono senza tener minimamente conto del popolo.
Due ormai sono le alternative:
o andiamo via noi
o vanno via loro

spuseta torino 03.12.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

""Porcellum, la Consulta allunga i tempi
Camera di consiglio il 14 gennaio 2014""

altro mese guadagnato.

sembrano accattoni...

paoloest21 03.12.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo caso è meglio dire che l'abito fa il monaco.
Avete visto come sono vestiti?

Nei circhi sono piu' seri.

spuseta torino 03.12.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. ma non troppo.
da G. Turani Il Giorno
"E' come se il governo Letta fosse seduto su una miniera d'oro: solo che invece di scavare, si ostina a perdere tempo a dare la caccia ai passeri. La miniera d'oro sono gli 800 miliardi di spesa pubblica. Qualunque persona di buonsenso capisce che lì dentro si possono trovare molti soldi. E invece siamo qui a dare la caccia a 200milioni di euro per sistemare quel pasticcio della seconda rata dell'IMU........ (bellissimo commento in seguito) ...
MA
IL VERTICE PIRAMIDALE ha già decretato lo svuotamento di ogni sovranità e letta stà facendo ciò che monti non è riuscito a fare... comandati dalla bildemberg... Ma siamo sicuri che i "comandanti" di questo "club" siano i rockfeller, i morgan, i rothshild.... oppure un "Ordine Mondiale" e chi se non la cina con zhou xiaochuan governatore della banca del popolo cinese.
ATTENTI ALLA CINA disse tremonti.
Le colonie non esistono più! Ma chi l'ha detto?
Non ha colonizzato l'Africa la Cina?
Non stà fagocitando l'intero pianeta?
Riflettere, cambiare per cambiare.

Ben Monaco 03.12.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

= L'ARIA CHE TIRA =

beh... cara la mia myrta merlino
a giudicare dalla feccia intercosmica
che ogni giorno ti porti in studio
(oggi ad esempio c'erano
forminchioni e minziolini
...non so se mi spiego)
direi che l'aria nel tuo studio
di certo è irrespirabile
ammorbante e pesante
quindi posso tranquillamente
affermare che nel tuo studio
TIRA ARIA DI MERDA !

domani con chi ci avvelenerai ?
capezzone e giovanardi ?
santadeché e nosferatu ?
la russa e mussolini ?

myrta : VAffanculo !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.12.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Vincenzo Sando
Il 9 dicembre è ormai prossimo e dobbiamo essere tutti a Roma per fare capire a questi cialtroni, nessuno escluso, che se ne devono andare a casa , in maniera tranquilla, pacifica ma se ne devono andare. La loro presenza, il loro modo di fare, le continue cazzate che ci propinano quotidianamente ci infastidiscono, ci fanno vomitare e non li sopportiamo più.
Sembra di vivere all'epoca del RE SOLE, il popolo ridotto alla fame ed alla disperazione ed un esrcito di cortigiani che se la spassava e se la godeva: nessuna differenza con i nostri giorni. Allora c'era la corte oggi ci sono i palazzi del potere ed un infintà di beneficiati del sistema per i quali il popolo ne deve subire le disastrossime conseguenze. Allora fu la borghesia a rovesciare il sistema oggi è l'equivalente della borghesia, i ceti medi, che rovescerà il sistema. All'epoca tagliarono la testa perfino al Re, oggi non si farà questo, ma la rivoluzione ci sarà senza i ROBESPIERRE, i MARAT, i DANTON ecc., ma ci sarà. Finchè l'ultimo di questi politici,corrotti,ladri, famelici, ipocriti non sarà messo in condizione di non nuocere.
TUTTI A ROMA I L 9 DICEMBRE, RICORDANDO CHE I NOSTRI NEMICI
NON SON LE FORZE DELL'ORDINE, MA COLORO CHE VIGLIACCAMENTE SI NASCONDONO AL SICURO NEI PALAZZI DEL POTERE, QUELLI E SOLO QUELLI VANNO STANATI ,PACIFICAMENTE, DEMOCRATICAMENTE, MA DEVONO ESSERE STANATI.

vincenzo s., lamezia terme Commentatore certificato 03.12.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La motivazione quando esce?

bulba p. Commentatore certificato 03.12.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' permesso cagare sul parlamento? O è anticostituzionale?

spuseta torino 03.12.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non si è capito che in Italia non abbiamo più la democrazia da venti anni, da mani pulite che consegnò il Paese agli ex comunisti e ai loro metodi stalinisti . Caduto il muro di Berlino gli americani ci tolsero la loro protezione e la democrazia da loro impostaci svanì come neve al sole . Il nostro popolo non è fatto per questo tipo di guida che presuppone un generalizzato senso civico di rispetto per gli altri e per le regole , non ci è abituato , non lo è mai stato . Il nostro Paese è composto da poeti , santi navigatori ma anche da preti , mafiosi e camorristi ; antico retaggio dei Borboni e della chiesa che hanno sempre frenato l'evoluzione dei popoli loro soggetti . Infatti da Firenze in su inizia l'Europa , in giù no ! Politicamente e culturalmente sono due popoli diversi , forzatamente messi insieme dai Savoia ma mai amalgamatisi . Abbiamo dato il meglio quando siamo stati guidati con polso fermo , il peggio quando democraticamente responsabilizzati all'autogoverno . Lo spregio delle leggi e delle regole non viene stigmatizzato e condannato dalle masse che anzi applaudono e appoggiano i fautori giustizialisti negandosi così un presente e futuro di stabilità e civiltà . Male fa il movimento ad appoggiare la deriva giustizialista che sta rovinando il Paese , che sta governando illegalmente , che sta stravolgendo gli assetti istituzionali e la vita dell'Italia . Da quando gli ex comunisti hanno prepotentemente preso le redini del Paese con metodi stalinisti il Paese è in rovina , uscirne sarà possibile solo eliminando li politicamente e mettendo fuori legge il comunismo e i suoi metodi . Lo abbiamo fatto con il fascismo che era meno distruttivo , lo faremo con i figli e nipoti di Stalin . Il bene più grande sono le regole e il rispetto di esse , fondamenta della libertà ! Tocca a noi , unica forza veramente democratica , combattere la dura battaglia che può portare il nostro Paese fuori da questo incubo .


1. ALLA PRIMA DELLA SCALA COME IL LEOPARDIANO ‘’SABATO DEL VILLAGGIO’’. E CHI SARÀ ‘’LA DONZELLETTA CHE VIEN DALLA CAMPAGNA IN SUL CALAR DEL SOLE’’? MASSÌ, È PROPRIO LEI, LA PRESIDENTESSA BOLDRINOVA, ANCHE LEI MARCHIGIANA COME IL GOBBETTO DI RECANATI
2. E COME SI COMPORTERÀ LA PRESIDENTESSA, TUTTA VESTITA A FESTA E FORSE ANCHE COL MAZZOLIN DI FIORI, QUANDO SABATO SERA ENTRERÀ ALLA SCALA CON LA PIAZZA INVASA DA CENTINAIA MANIFESTANTI INCAZZATI CHE INVEISCONO E PROTESTANO CON GOVERNO E ISTITUZIONI E DEI QUALI MOLTI SONO PROPRIO DEL PARTITO (SEL) CHE L’HA CANDIDATA?
3. SARA’ L’ULTIMA PASSERELLA PER LA CANCELLIERI, SACCODANNI E MINIMO BRAY? CON LA SCUSA DI SOSTITUIRE SOTTOSEGRETARI E VICEMINISTRI DIMISSIONARI DI FARSA ITALIA, POTREBBERO ESSERE PROPRIO LORO TRE, E NON SOLO LORO, A LASCIAR LA POLTRONA E IL PROSSIMO ANNO PAGARSI IL BIGLIETTO ALLA SCALA (VIAGGIO E ALBERGO COMPRESO) DI TASCA PROPRIA

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-alla-prima-della-scala-come-il-leopardiano-sabato-del-villaggio-e-chi-sar-67662.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.12.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN ESEMPIO LAMPANTE DI TAGLIA E CUCI

A proposito dell'articolo segnalato da Rosanna R. riguardo l'entrata del M5S nel gruppo Europeo Alde,per onor di cronaca è volutamente incompleto per cui vi segnalo quello integrale:

http://www.giornalettismo.com/archives/1247281/il-movimento-5-stelle-dentro-alde-per-le-europee-2014/

Visto come si fa disinformazione?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 03.12.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

tonnellate di merda sono in arrivo anche per chi ha votato il partito unico e che magari avrebbe intenzione di votarlo ancora.
Dovranno abituarsi a mangiare ed a respirare merda anche loro.

spuseta torino 03.12.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono i risultati derivanti dalla Costituzione più bella del mondo. Continuate ad insistere a mantenelrla e a non promuovere un grande movimento di rifondazione di questa Repubblica, e i risultati saranno sempre questi: un formidabile imbrigliamento della volontà popolare, ritenuta dai cattocomunisti di allora e di adesso, padri e padroni di questa carta costituzionale, assolutamente insufficiente ad autodeterminarsi.
E' la Costituzione, bellezza, ed è talmente bella che, nella adorazione perpetua di sé stessa, non ha mai permesso al nostro Popolo di svilupparsi all'interno di una architettura istituzionale appena paragonabile a quella delle grandi democrazie occidentali.
IL PESCE PUZZA DALLA TESTA, ed il fetore di questa Repubblica deriva tutto da lì.

enzo tofani 03.12.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

--------------PER TUTTI E PER NESSUNO-------------

Continuo a ripetere ciò che da anni affermo:

In Val di Susa, per non perdere la possibilità di di "fare affari" sono disposti a qualsiasi mezzo, compreso quello di schierare l'esercito.

In Valle D'Aosta non si pongono certo il problema della volontà popolare espressa tramite un referendum vinto; essi continuano ad imporre i "loro interessi" alla faccia della volontà e della salute popolare.

ORA VI RIPETO PER L'ENNESIMA VOLTA LA SOLITA DOMANDA:

SE COSTORO, PUR DI NON ABBANDONARE I LORO INTERESSI IN VAL DI SUSA E IN VALLE D'AOSTA, SONO DISPOSTI A TUTTO, COMPRESO L'UTILIZZO DELL'ESERCITO, PENSATE FORSE CHE RINUNCERANNO AD UTILIZZARE QUALSIASI MEZZO, PER MANTENERE IL POTERE, NEL CASO CHE PERDESSERO LE ELEZIONI? ILLUSI!

Intendo dire e dico, che costoro non se ne andranno se perderanno le elezioni, ma se ne andranno solo se verranno "evaporati"!

Non sperate di contare sulla lealtà delle forze dell'ordine e dell'esercito, nel caso che il M5S vincesse le elezioni; non illudetevi!

Meglio prepararsi a non subire disillusioni, ma a togliere "l'acqua ai pesci", nel caso tutto ciò avvenissse.

Vorrei tanto sbagliarmi!


Grillo ha beffato tutti: il M5s ADERISCE al gruppo parlamentare più EUROPEISTA E GERMANOCENTRICO!
http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/2013/notizia/il-m5s-aderisce-al-gruppo-parlamentare-piu-europeista_2013050.shtml
?????????????????????????????????????????????

Rossana R. Commentatore certificato 03.12.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
LA CORTE COSTITUZIONALE,E' MEGLIO CHE RISPETTI,LA VOLONTA' DEI CITTADINI VALD'OSTANI E NON STO' SCHERZANDO
ALVISE

alvise fossa 03.12.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVI FATEVI VALERE.Non mollate NO INCENERITORE
NO TAV.

mario futuro, bologna Commentatore certificato 03.12.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Stramaledetti, siamo in uno Stato antidemocratico già da tempo senza che il Popolo ne abbia la sensazione, l'obiettivo di pochi annienta la volontà di molti e di nascosto, come dire che il gregge è contento di stare tutto insieme (non sarebbe un gregge) e non interessa più di tanto che al limite c'è il recinto. La libertà di muoversi ma dentro l'ovile, basta non fare vedere la recinzione, questo siamo noi oggi con il benestare del resto d'Europa che conta. Abbiamo i controllori tedeschi che ci tengono d'occhio H24 e se non gli aggrada restringono il recinto, non ha importanza se una parte di gregge soffoca e muore, mentre chi ci governa patteggia e aggiunge debiti per ottenere non so più nemmeno io che cosa da questo consorzio di PECORE E PASTORI con tanto di bastone chiamato EUROPA. Sono demoralizzato perchè non si ha notizia nella storia che le pecore siano mai state capaci di ribellarsi.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 03.12.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

dietro i bei propositi i politici nascondono sempre i loro segreti interessi: denaro e potere, lavori inutili per tangenti e guadagni ad amici e parenti, incarichi ecc. ecc. Guarda caso dentro la legge contro la violenza sulle donne ci hanno schiaffato l'abrogazione della norma che prevede l'abolizione delle province. Finché ci saranno questi politici, questi burocrati, queste alte cariche istituzionali, questi manager pubblici in Italia non potrà cambiare nulla. Ci vuole un rinnovamento globale in Italia come in Grecia, in Spagna, in Russia, in Albania, in Romania ed ovunque si annidino centri di potere, di corruzione, di clientelismo affinché ogni cellula malata sia distrutta affinché il cancro non possa più riformarsi in nessuna parte del mondo. Occorre dare voce a tutti i giovani di ogni popolo, a tutta la gente onesta e saggia di ogni popolo perché è ora di cambiare per una umanità più giusta, più sana, che creda nei valori, nell'umanità, nella solidarietà, nel reciproco rispetto, nell'amore.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 03.12.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

uhmmm... cittadini Valdostani, magari se vi riusciva organizzarvi meglio con la raccolta differenziata forse di pirogassificatore non se ne parlava proprio, o no?

Daniela M. Commentatore certificato 03.12.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno ragione.
come... vi permettiamo addirittura di votare e voi come ringraziamento andate contro i nostri privilegi ed interessi?
è una questione di educazione, perbacco.

mister x, ravenna Commentatore certificato 03.12.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennesima conferma del tradimento della volontà popolare sistematico, da parte delle istituzioni.
Non è la prima volta e, temo, non sarà l'ultima.
350.000 firme che chiedono una legge, giacciono da anni in un cassetto inascoltate.
27.000.000 di firme per l'acqua pubblica giacciono inascoltate e vengono tradite in modo occulto, ogni giorno, dagli stessi Comuni che ci coprono di tasse.
Un referendum, con risultati BULGARI, in merito al finanziamento dei partiti, viene eluso e offeso ogni giorno da parte di una casta di PROCI autonominati che scorrazzano fuori e dentro ai Palazzi, dai loro parenti, dai loro amici.
Ogni volta, la volontà popolare viene scientemente soffocata, tradita, villipesa.
Queste istituzioni non ci rappresentano.
Queste istituzioni devono cessare di depredare il popolo, le brave persone, i contribuenti, i giovani, chi non ha la salute, i deboli e gli sfruttati.
E' ora di andare Oltre.
Facciamola finita, democraticamente, alla prima occasione: AZZERIAMOLI!

Cristina C., Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Vestiti da pagliacci e pagliacci di fatto! Fuori dalle scatole SUBITO amato giuliano, meglio noto come il ladro dei conti correnti degli italiani. Cocco di napolitano II .

Luisa. Colli, Genova Commentatore certificato 03.12.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

La volontà popolare contro il regime non ha orizzonti.
Il potere (e il suo regime) non ha orizzonti contro la volontà popolare.
C’è sempre un nuovo giorno, e un nuovo sole che getterà le ombre alle spalle di un popolo consapevole della propria forza.

Marcello M., roma Commentatore certificato 03.12.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusta la precisazione nel Post scriptum sulle false voci messe in circolo da una parlamentare berlusconiana su una eventuale ipotetica futura adesione del M5S al gruppo dei cosidetti "democratici e liberali"...
Tutti gli aderenti e i simpatizzanti del m5s sanno che nessuna decisione è stata ancora prese e in ogni caso, coerentemente con le posizioni espresse da Grillo sull'Europa, immagino che il M5S non potrà mai aderire a un gruppo parlamentare cosi' vergognosamente eurista e ultra liberista come quello dei cosiddetti "democratici e liberali".

diego r., Roma Commentatore certificato 03.12.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

la sentenza sottolinea che il referendum non doveva essere dichiarato ammissibile, in rif allo statuto della regione autonoma stessa ove non sono amissibili leggi di proposta popolare per
a) leggi tributarie e di bilancio;
b) leggi in materia di autonomia funzionale del
Consiglio della Valle;
c) leggi di programmazione in materia urbanistica e di
tutela ambientale.
Come più volte precisato da questa Corte, la gestione dei rifiuti è ascrivibile alla materia della «tutela dell’ambiente e dell’ecosistema»

quindi: gli inceneritori tutelano l'ambiente e l'ecosistema
so caxxi.

psichiatria. 1 03.12.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Risultati elettorali elezioni 2013
voti % Seggi
UNION VALDÔTAINE 24.121 33,4 13
UNION VALDÔTAINE PROGRE 13.843 19,2 7
AUTONOMIE-LIBERTÉ-PARTI 8.943 12,4 5
STELLA ALPINA 8.824 12,2 5
P.D. SINISTRA VDA 6.401 8,8 3
MOVIMEN.5*VALLE D’AOSTA 4.773 6,6 2
IL POPOLO DELLA LIBERTÀ 2.961 4,1 0
FED.AUT.MISTE UDC AOSTA 1.572 2,1 0
LEALI 622 0,8 0
^^^^^^^^
Si dovranno lamentare i Partiti autonomi che hanno vissuto di politichese centralizzato,ora se vorranno cambiare alle prossime dovranno votare il m5*
^^^^^^^^^^^Dai Beppe anche in Valdaosta dobbiamo aprire gli occhi agli Autonomisti!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la soluzione sia di tipo semantico.

Se al "PIROVALORIZZATORE" lo sostituissimo con un
"PIRLOVALORIZZATORE" avremmo una quantità enorme di
materia prima.
Certo, prima bisognerebbe fare una ricerca scientifica del grado di tossicità e conseguente
rischio di inquinamento dei PIRLA.

Sarebbe comunque un'idea intelligente per smaltire
i rifiuti, che oggi peraltro sono interrati.


:)

www.beppe.siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 03.12.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

ormai sono tutti collusi i politici ai posti di comando gia in partenza appartengono a lobby che li ha immessi in posti di comando anno derubato il cittadino di voto e colui che lo rapresenta adesso loro al governo rappresentano lobby gia predefinite non ci rimane che cacciarli non vanno votati va votato colui che entra nella politica puro altri vecchi lobbysty vanno cacciati questo è il nostro pensiero fisso riprenderci la costituzione e i palazzi propietà dei cittadini e non dei letta Berlusconi alfano napolitano garanti ormai di se stessi e caste famigliari che anno gia pagato...a monte con tangenti aspettiamo i maggistrati giovani che abbiano coraggio di far cambiare il sistema loro ormai marcio aspettiamo la corte costituzionale riquardo al sistema porcellum anticostituzionale e voto diritto ai cittadini assoluto e non più modificabile dai Berlusconi e lega di turno......

antony.gentile 03.12.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

"UK: "Ue colpevole di sottrarre sovranità agli Stati membri""

"BRUXELLES (WSI) - L'Europa è colpevole di usare il proprio potere per esercitare controllo sui cittadini britannici e degli altri Paesi membri oltre i limiti consentiti.

A dirlo è il procuratore generale del Regno Unito, Dominic Grieve, il quale ha anche minacciato di intentare causa contro l'Unione Europea se continuerà a sottrarre ulteriormente potere sovrano ai singoli Stati membri in materie che non le competono.

Intervenuto davanti a una platea di avvocati e politici a Bruxelles, senza peli sulla lingua il procuratore numero uno del Regno Unito ha sferrato un attacco verbale senza precedenti alle autorità europee, dicendo che i ministri del suo Paese sono pronti ad andare anche in tribunale per impedire che la Commissione Europea continui ad espandere il suo controllo oltre le sue compotenze.

Grieve ha citato l'esempio del progetto sull'olio dell'oliva, che prevede il divieto di usare fiaschi nei ristoranti. Un piano che ha creato solamente tanta "confusione tra gli avvocati e il pubblico", secondo il legale.

"Per dirla chiaramente, l'Ue dovrebbe fare solo quello per cui gli stati membri hanno firmato. Se non succede, la sua legittimità agli occhi degli europei viene automaticamente copromessa".

Grieve, un conservativo liberale, non certo un euroscettico "estremista", ha avvertito che il Regno Unito non esiterebbe a portare l'Ue in tribunale se Bruxless dovesse continuare a esercitare il suo potere senza freni.

La Commissione è stata anche accusata da Grieve di "arroganza e distaccamento dalla realtà", quando ha cercato di alzare la paga dei funzionari Ue, una proposta poi bloccata dalla corte suprema europea."""

il finale lo trovate qui

http://www.wallstreetitalia.com/article/1648911/eurozona/uk-ue-colpevole-di-sottrarre-sovranita-agli-stati-membri.aspx

paoloest21 03.12.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Impeachment ( traducibile in italiano stato d'accusa - imputazione) .
Destituzione nel caso di giudizio di colpevolezza sulla messa in stato d'accusa per reati di alto tradimento e attentato alla Costituzione.
Sarebbe preferibile richiedere le dimissioni ?
Si da il caso che chi lo ha eletto non aveva il mandato per farlo dai cittadini, ma era stato eletto dall'eletto.
Un riciclaggio eletto!
Un bel pasticcio all'italiana.
Un porcellaum per porcelli chi è la scrofa che li ha generati?
Ma fuori dallo stivale come saranno soprannominati i nostri
Governanti dalle intese extra larghe ?
Andrà a finire che l'Italia si chiamerà porcilaia ?
Questa è ancora la mia ITALIA. La mia patria,
Il mio bisnonno era garibaldino , mio nonno ha combattuto sul monte Carso, mio padre e mia madre per liberarla dal nazifascismo.
Non permetto che si sgretoli voglio che sia ancora la patria dei miei discendenti.
p.s. Quando verrà decisa l'incostituzionalità della legge elettorale "pardon" del porcello ?

Rosa Anna 03.12.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

LA TV DI REGIME

Sono tutti d'accordo,i partiti,i gruppi di potere,i sindaci,gli amministratori dei fallimenti.
Il regime degli sprechi e dei privilegi ha deciso di mettere in campo tutte le sue forze e le nostre risorse per utilizzare la rai,tv pubblica,per esercitare il proprio potere e fare propaganda privata.
Anche gli schieramenti opposti e uniti si sono ritrovati in questa decisione unanime e così si sono scelte le figure da incensare servendosi della rai per spargere menzogne e offuscare la realtà.
E' palese a tutti che siamo in piena campagna elettorale ed hanno tutti una paura fottuta di perdere ciò che hanno acquisito con l'inganno sfruttando l'assenza completa di leggi che regolano il conflitto di interesse ed il vuoto Parlamentare che si è venuto a creare.
Ha paura l'editoria foraggiata da noi,hanno paura i partiti foraggiati da noi,ha paura il quirinale sempre foraggiato da noi,le partecipate,le province,i milioni di pensionati che sguazzano nell'oro del nostro lavoro,manager e amministratori che si cibano e sprecano il nostro danaro con stipendi inventati di sana pianta,i milioni di dipendenti pubblici che non hanno fatto nessun concorso e non hanno nessun curriculum per meritare il posto che occupano.
E' tutto un mondo che vive al di sopra delle sue possibilità,il mondo di cui parlava monti e al quale egli stesso appartiene con tutta la categoria dei suoi tecnici-baroni,dei politici di carriera e di intere famiglie di imbonitori con la compiacenza economica di banche fallite e imprenditori con le pezze al culo ma con in tasca i nostri soldi.
Ecco cosa protegge e sponsorizza la rai.Quel mondo che ci fa da zavorra,il problema delle nostra condizione economica e sociale,quel mondo che vuole trovare soluzioni ai suoi problemi con le nostre tasse.
Un mondo che deve scomparire,un'offesa alla nostra esistenza.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 03.12.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

se i GRILLINI vinceranno le elezioni,saranno in grado di governare?
sarà sufficiente una severa legge sulla CORRUZIONE per risparmiare
50 MILIARDI di EUROBIDONI.

il realista 03.12.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Valdostano! Correggete il titolo!! Dai su!

Paolo L., Valle Susa Commentatore certificato 03.12.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

MA CHI E' questa corte costituzionale?
Chi la vuole? Chi rappresenta? A che serve?
E' quella che, dopo 20 anni, dice che il finanziamento ai pertiti è illegale?
Quella che dopo 8 anni dice che il porcellum è illegale?
Ma chi vadano a casa sti costituzionalisti (anziani)..che intervengono..guidati da chissà chì
ogni volta..a stravolgere il volere del popolo.
La democrazia non c'è più...ALLEGRIA!!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 03.12.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che se i componenti della Corte Incostituzionale sono:Giuliano Amato e Paolo Maria Napolitano....è tutto dire ,non c'è da meravigliarsi che il popolo Valdostano non conti nulla.
D'altra parte le autonomie sono belle finchè servono,quando non servono più al sistema si....gettano!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni duemila il potere economico ha preso il sopravvento sulle politiche, sulla vita del pianeta, sulla volontà popolare e sulle coscienze. A nulla servono le proteste civili delle popolazioni per costringere questi potenti a ragionare con la testa e non col portafogli. Del resto è sempre stato così, i potenti hanno sempre avuto gran rispetto per il proprio interesse venale e disprezzo per i VERI PADRONI del pianeta, sarebbe ora di ricondurli alla ragione. Visto e considerato che a nulla servono le sacrosante ragioni, di chi ha a cuore la qualità di vita degli abitanti di questa nazione, urge adottare dei provvedimenti più convincenti delle semplici proteste, mobilitazioni, o referendum popolari visto che non ne tengono conto. E’ arrivato il momento di smetterla con la sottomissione, l’educazione, il rispetto delle regole, visto che sono proprio essi a fornirci l’esempio di “non rispetto”, in base a quale regola siamo solo noi a doverle rispettare? Questi esseri si ritengono intoccabili e al di sopra di tutti gli altri. A questo punto siamo autorizzati a fare altrettanto, dovremmo smetterla di subire ma imparare da loro a farci valere con la forza, anche se questi idioti la definiscono “violenza”. Visto che persino alle parole hanno cambiato significato è necessario adeguarci ai tempi. Se le loro leggi sono violenza, la nostre violenze si chiamano: legittima difesa!


I referendum sono leggi democratiche.
Denunciateli!!!

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 03.12.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Ennesima dimostrazione che la volontà popolare non conta nulla. Per quanto tempo ancora saremo disposti ad accettare questo sopruso a norma di legge?

eleonora . Commentatore certificato 03.12.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

è ammirevole lo sforzo di GRILLO e CASALEGGIO per evitare lo sbocco della
crisi politica ITALIANA in un bagno di sangue,ma ahimè il punto di non ritorno è stato oltrepassato da un pezzo.
si istituirà un TRIBUNALE DEL POPOLO,cui spetterà il compito di giudicare
tutti coloro che hanno tradito la VOLONTA' POPOLARE,giudici compresi.

il diavolo 03.12.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

se non sbaglio, la COSTITUZIONE ITALIANA ancora in vigore fino a prova
contraria,recita: IL POPOLO SOVRANO.
questi signori pertanto,devono essere dichiarati decaduti dal loro incarico
in quanto non osservanti della COSTITUZIONE ITALIANA!

italiano incazzato 03.12.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la Corte Costituzionale va abolita, diciamolo chiaro che questa gente è politicizzata (basti pensare ad Amato) ed è un inutile spreco di denaro pubblico.

427.400 euro all'anno per fare cosa? Per rimandare ancora la decisione sul percellum su input del grande Capo che siede al Colle? Anche uno studente delle scuole medie sa che il porcellum è incostituzionale, vergognatevi!

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Prossima manovre sulla pensione ?

In pensione a 75 anni

E sarà costituzionale

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 03.12.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ot.
Vorrei segnalare che il sistema operativo funziona malissimo su ios7, sistema operativo di apple su ipad, cercate di migliorare grazie.
Le finestre delle leggi non scorrono.
I commenti si possono leggere solo i primi tre e le risposte non sono visibili.
Grazie per l'attenzione

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.12.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia come Thailandia: estirpare il governo

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Esteri/Protesta-Thailandia-estirpare-governo/03-12-2013/1-A_009408330.shtml

3mendo 03.12.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

LA CORTE COSTITUZIONALE DI AMATO NOMINATO DA NAPOLITANO E' RIUSCITO A VANIFICARE IL REFERENDUM PROPOSTO E VINTO DAI VALDOSTANI CONTRO IL PIROGASSIFICATORE.
Da italiano dico che è arrivato il momento di rifare l'Italia da capo; se neanche le regioni a statuto speciale vedono rispettare la loro opinione e le loro decisioni, allora siamo al vero FASCISMO. L'arma per buttarli fuori l'abbiamo; democraticamente li facciamo accomodare fuori votando M5S e svuotando il parlamento di BAULI, CASSEPANCHE TARLATE, GENTE DA RIVISTA D'AVANSPETTACOLO ed altri ed eventuali! Penso che il vaso sia colmo...E' veramente ora di riprenderci il futuro e mandare a casa sta gente che fa solo danni in tutto il paese a cominciare dal governo e finire ai comuni.

givanni p. 03.12.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

E' UN'INDECENZA

Il M5S stà facendo moltissimo, non hanno la bacchetta magica.... purtroppo per modificare alcune radicali ideologie servirà ancora molto tempo, ma soprattutto servirà dare la maggioranza assoluta al Movimento 5 Stelle.

Abbiamo visto come la destra si è alleata con la sinistra per non permettere al Movimento di CAMBIARE questa politica e con essa, l'Italia!
Sanno di essere finiti, sanno che sono il passato e nonostante questo rimango lì sulle loro sedie da 16.000 euro cadauna ad incassare liberamente senza aver fatto e senza fare nulla per la nostra Italia!

BEPPE IL V3DAY E' STATO ESEMPLARE, PERO' COME BEN SAI, IL CITTADINO NON RIESCE PIU' AD ANDARE AVANTI

ORA BISOGNA PORTARE TUTTI A ROMA E FAR SENTIRE AI NOSTRI DIPENDENTI POLITICI LA VOCE DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE IN SOFFERENZA

Roberto C., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto la sentenza e la considero ineccepibile.
Una delle cose che si possono fare è di pretendere la assoluta garanzia che i rifiuti bruciati non contengano sostanze tossiche.
Questo porterebbe il costo di gestione di questo e degli altri ECOMOSTRI a cifre spropositate e di conseguenza verrebbero tutti chiusi.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 03.12.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

quando si tratta di affossare la volontà dei cittadini, nel corso di un anno arriva la sentenza.
quando invece si tratta di garantire la sopravvivenza della casta non bastano 10 anni a giudicare una legge elettorale incostituzionale

psichiatria. 1 03.12.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Basta vecchi matusa in politica che non vedono più in la di una settimana......dobbiamo rimuoverli ...Questa gentaglia non mollerà facilmente la propria poltrona ....ma lo dovrà fare.

Fabrizio rispoli 03.12.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

A me pare che queste palesi ingiustizie siano provocazioni per capire fino a quando i pecoroni resteranno tali.
La Val d'Aosta è una bellissima Regione e fa gola.
La vogliono rovinare.
Forza, fate sentire la vostra voce.
Queste sentenze non valgono niente.
Unitevi contro le porcherie che vi vogliono imporre.
Unitevi con i NO-TAV.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 03.12.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento

LA PIRAMIDE RIBALTATA

La nostra epoca è l'evidenza lampante che siamo in pieno regresso e che in un ventennio abbiamo cancellato secoli di lotte finalizzate alla conquista dei diritti sociali.
Le nostre democrazie si sono 'evolute' a tal punto che sono divenute virtuali,utopie irrealizzabili delle carte costituzionali continuamente violate e sostituite da un substrato di leggi e cavilli giuridici il cui unico scopo è limitare la sovranità popolare.
E' successo con il referendum sui finanziamenti illeciti ai partiti,con quello del nucleare,insomma qualcosa si è sostituito alla sovranità popolare ed ha ribaltato del tutto la sua volontà.
A questo punto bisogna chiedersi come può accadere tutto questo e chi ha il potere di sovvertire la costituzione al di sopra della quale c'è soltanto il popolo mentre tutto il resto deve sottostare alle sue regole.
Che tipo di democrazia è la nostra se in qualsiasi momento si possono imporre le tasse,possono essere sottratti territori alle comunità e si possono cambiare le regole per governare?
Una cosa è certa l'eccezione è diventata la regola e lo vediamo dalla funzione legislativa completamente svilita dai decreti governativi votati sulla fiducia che di continuo bypassano il Parlamento e la sua importante funzione di rappresentanza popolare.
Qualcosa della macchina-stato si è guastata.
La funzione di Garante della Costituzione è completamente saltata e da li si sono prodotte tutta una serie di distorsioni che hanno creato dei precedenti di non facile risoluzione.
Napolitano inoltre è andato al di la dei suoi poteri di Presidente della Repubblica creando un governo ne tecnico ne eletto dal popolo ma semplicemente illegittimo.
Siamo davvero stufi sentir parlare di ragioni di Stato perchè se lo stato non siamo noi allora non capisco a chi versiamo le nostre tasse e se devo accettare ogni decisione presa dall'alto nel mio territorio allora significa che sono prigioniero nella mia terra.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 03.12.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No all'inceneritore,perché noi i rifiuti li smaltiamo così e così.
E spiegare come si smaltiscono i rifiuti, e poi, METTERE MANO AI FORCONI.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 03.12.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

L'inps sta letteralmente portando via un terzo delle disoccupazioni ridotte (miniaspi) con un trucchetto da quinta elementare. Non ci si può credere ! Non è possibile ! In pratica ha accorpato la miniaspi pagata nel 2013, ma che riguardava il 2012 sottraendola al calcolo dell' indennità di quest'anno.., ma !? Si può arrivare a questi livelli ? Il sindacato dice di aver fatto ricorso, ma da quanto possiamo immaginarci, passeranno mesi e forse anni .... La mini aspi è la disoccupazione a requisiti ridotti che viene calcolata dalle settimane lavorate in un anno con un calcolo a dir poco astruso. Per i lavori stagionali, già i con periodi ormai più brevi c'è il piccolo aiuto della disoccupazione ridotta, l'immagine dello Stato che ne deriva è a dir poco, triste. Non ne abbiamo sentito parlare in nessun mezzo di informazione, ancora più triste.

lecran 03.12.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il solito errore che il popolo fa: chiedere, come se fosse scandaloso l'avere i propri diritti.
Basta chiedere!!! Ora bisogna imporre con la forza e la stessa arroganza usate da loro e non esiste alcuna Corte costituzionale o altri che debbano o possano sovrastare il potere sovrano del popolo altrimenti sono colpevoli di reato contro la Costituzione!
Intanto leggetevi cosa stanno facendo "lor signori" prendendo tempo come al solito e segretamente decidendo come loro fossero il popolo!

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/POLITICA/legge_elettorale_consulta_porcellum/notizie/383341.shtml

3mendo 03.12.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

ot ma non molto(è un po che mi sta sulle..)

so che non è facile
proporre una legge che obbliga i produttori di imballi o confezioni di qualsiasi genere di stampare, come per la sigarette, una dicitura grande e chiara su striscia verde(?) indicando dove si butta l'involucro, umido, plastica riciclabile, vetro(si riconosce) o indifferenziata con simbolo di "tossicità", molti involucri non sono chiari. oppure striscia verde umido, gialla plastica, nera inceneritore..
attraverso anche questo sistema i cittadini sarebbero più consapevoli se stanno regalando del carburante tossico agli inceneritori e forse maturerebbe ancor più la coscienza

psichiatria. 1 03.12.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'avevamo gia'detto in molti,qui sul Blog...
la Corte Costituzionale non e' un potere terzo e neutrale,di fronte ai poteri forti,affaristici
alle lobbies di capitalisti senza scrupoli,ha sempre avuto accondiscendenza e un occhio di riguardo (ci ricordiamo la bocciatura del contributo a carico delle pensioni d'oro ? )...
la Corte Costituzionale VA ABOLITA e sostituita con un organismo legittimato dal basso,da tutti i cittadini e sotto il duplice controllo del Parlamento e del popolo sovrano...persone a 22500 euro al mese (piu'emolumenti accessori)messi li'per applicare la mordacchia al popolo e alle
sue legittime aspirazioni VANNO CACCIATE,MANDATE A CASA CON DISONORE !!...e' proprio vero,questo Paese L'E'TUTTO DA RIFARE.
Andiamo OLTRE !

f.g-torino.

franco graziani 03.12.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

ma da un sottoprodotto della casta quale e' il dott. sottile anche detto topogigio con 30000 euro di pensione al mese che ci vogliamo aspettare se non un rinvio. Messo lì dal nonno novantenne per prendere tempo. Queste parole di Beppe rimarranno come un macigno:" Hai tradito da solo l'Italia e gli italiani".

Salvatore Manganaro (smanga75), Genova Commentatore certificato 03.12.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTE DI LEGGE !

GIURO sulla tomba dei miei antenati :
IVAN IL TERRIBILE, ABRHAMO LINCON, J.F.G. KENNEDY, ALESSANDRO II DI RUSSIA, LUIGI NAPOLEONE II DI FRANCIA, SANDRO PERTINI,
che tornerò a votare SOLO quando saranno messe in discussioni tali leggi !!!!!!!

Prima : Si prenda la legge tedesca sul SALARIO MINIMO , la si traduca, la si discuta in parlamento e la si approvi. Con la stessa entità monetaria di 8,50 euro.


Seconda: Gli schiavisti ITALIANI colti in fragante si beccano 5 anni di galera , da subito, e gli vengono sequestrati tutti i beni materiali.

Terza : Gli schiavi e gli schiavisti CINESI , o di altri paesi, vengono IMMEDIATAMENTE tradotti all'aereoporto e rispediti nel loro paese natale.

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 03.12.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Da calabrese ed italiano dico che è arrivato il momento di rifare l'Italia da capo; se neanche le regioni a statuto speciale vedono rispettata la loro opinione e decisionalità, allora siamo al vero FASCISMO. L'arma per buttarli fuori l'abbiamo; democraticamente li facciamo accomodare fuori votando M5S e svuotando il parlamento di BAULI, CASSEPANCHE TARLATE, GENTE DA RIVISTA D'AVANSPETTACOLO ed altri ed eventuali! Penso che il vaso sia colmo...E' veramente ora di riprenderci il futuro e mandare al PIROGASSIFICATORE sta gente che nemmeno da combustibile riesce ad essere ENERGETICA. Saluti!

Luigi Lazzari Commentatore certificato 03.12.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia non significa "governo del popolo"?

Da valdostano mi sento tradito. Tradito dai partiti che hanno governato per anni in nome dello sperpero di denaro pubblico, nel clientelismo e nella gestione mafiosa della nostra regione.

Ora nemmeno la VdA, regione storicamente "forte" dal punto di vista autonomista e indipendentista non ha il minimo appoggio da parte dello stato Italiano. Basta!
Dobbiamo fare una rivoluzione, non bastano piu le parole e l'informazione.
Se c'e da prendere un fucile, come i miei nonni fecero per scacciare fascisti e tedeschi, lo faremo.

Yuri Blanc 03.12.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe fare una modifica alla costituzione per vietare qualunque incarico operativo nel settore pubblico e nelle partecipazioni statali e nelle banche...per chi ha più di 70 anni... oltre i 70 solo privati oppure solo incarichi onorifici senza responsabilità decisionale!

non per cattiveria ma qui in italia nessuno vuol liberare la poltrone e molti neppure preparano un sostituto di fiducia come usanza in altre nazioni.

bruno bassi ex iscritto dissidente 03.12.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGE ELETTORALE, CONSULTA COME PILATO.
Legittimità del Porcellum. La Consulta pilatescamente rinvia la decisione al 14 gennaio 2014. Un'altra perla del sistema di potere nostrano basato su vasi comunicanti a tutela dello status quo. Che schifo!

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 03.12.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Se questi pensano che ce ne staremo in silenzio, che abbasseremo le orecchie mentre distruggono la nostra bellissima regione, si sbagliano di grosso!

Manuel V. Commentatore certificato 03.12.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Questo organo che funziona in nome del popolo ma solo per farsi pubblicità ma che in realtà e stato il braccio con cui in nome della giustizia si è fatto solo gli interessi di qualcuno.
Prima o poi la scintilla dovrà partire in Italia , dato che questa classe politica in Italia non è l'espressione di un popolo.
Io per diversi anni abolirei la parola politica, dato che ormai di politica ci stanno facendo morire.
Sono solo persone che sperano tutti di vivere di rendita come DAlema e Berlusconi arricchiti da far schifo.
La scintilla della ribbellione poteva essere il condono fatto alle concessionarie dei giochi 98 miliardi di euro( pensate quante cose i soldi per gli f-35 diventano briccioline o i soldi per la tav).
Popolo andiamo avanti cosi che questi animali li manterremo ancora per un sacco di tempo.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 03.12.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ci stiamo spostando verso un regime dittatoriale. I cittadini non hanno voce in capitolo. E adesso ?

Alessandro La Tessa 03.12.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

La Corte Costituzionale dovrebbe tenere conto anche che tutto quel che succede appena arrivano due gocce d'acqua in più, una nevicata un pò più abbondante il vento più forte ecc... assistiamo impotenti a tutto quello che è sotto gli occhi di tutti e pensiamo ........."ma guarda quei poveri cittadini che non si sono ribellati quando era il momento a questo o quell'opera, a questa o quella speculazione edilizia ecc...e cosa gli sta succedendo" vedendo le loro case spazzate vie le loro vite spezzate.
Insomma la Corte Cosituzionale non è che un organo che decide da un punto di vista formale.
Da un punto di vista sostanziale l'ultima parola spetta ai cottadini informati cioè che conoscono e si preoccupano del territorio in cui vivono.
Per questo penso che la decisione della Corte Costituzionale anche se lè legittima da un punto di vista formale non lo sia da un punto di vista SOSTANZIALE e debba essere disattesa.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 03.12.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circola la voce che Grillo ha aderito al gruppo Alde il più europeista che ci sia e' Vero? Gradirei una risposta

Enrico de angelis 03.12.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccola la loro democrazia, napolitano continua a tradire il popolo italiano.

Daniele C., Pisa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI CREDO CHE IL TEMPO DI PARLARE SIA FINITO DI FRONTE A QUESTE PRESE DI FORZA DI QUESTI DITTATORI SI PUÒ SOLO RIBALTARE TUTTO SE SOLO IL POPOLO AVESSE LE PALLE PER FARLO LE COSE CAMBIEREBBERO IN QUATTRO E QUATTRO OTTO!!! GRAZIE RAGAZZI DELL M5S!!!

Mauro 03.12.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Quando le situazioni lo richiedono, ribellarsi al potere è giusto. In Italia il potere detenuto da Vecchi attaccati alle loro poltrone e ormai insostenibile. Dobbiamo insorgere contro queste persone è ristabilire la giustizia. Il Popolo deve riprendersi la sua sovranità con qualsiasi mezzo. Contro i ladri al governo, contro le Banche, contro le Multinazionali dell'acqua e del cibo, contro un certo modo di vedere l'europa, contro il lavoro da schiavi, per una vita migliore.

Giangiulio Utzeri, Brescia Commentatore certificato 03.12.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Non fermatevi ragazzi, non lasciate rovinare per sempre un posto bello come la Valle d'Aosta !!! Milano è con voi !!!

Marco 03.12.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

c'è scritto valdAostano è giusto?

psichiatria. 1 03.12.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ad esempio ho visto
che stelle come
Marcello M. & Monica R.
ci sono ancora
e tanto basta a rendermi felice

Un Sorriso al Blog Intero !

:)

La bellezza non rende felice colui che la possiede, ma colui che la può amare e desiderare.
(H. Hesse)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.12.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le strane coincidenze delle truffe che conducono alla Ong.

Questa la situazione di 2 cantieri in Lombardia, la loro situazione non si discosta molto da quella del cantiere di Ravenna (Filetto) e di altri cantieri come Paderno Dugnano, Pieve Emanuele, Vimodrone, in provincia di Milano, di cui però non si hanno immagini.

Le immagini del cantiere di Trezzo sull'Adda (MI): http://bit.ly/16Wetk9

Il video del cantiere di Besana Brianza (MB), stesso progetto: http://bit.ly/13LmLvy

Anche a Brescia era stato avviato lo stesso progetto che però abbandonato come gli altri, nel 2012 ha visto addirittura l'abbattimento delle case.
A Cremona, nel comune di Casalmaggiore, le case sono abitate in condizioni da terzo mondo, senza illuminazione pubblica, asfalto sulla strada d'ingresso ai caseggiati e con ancora le macerie da portare via al posto del cortile.

Lo stesso progetto è attivo ora in Campania nei comuni di Villaricca e Piedimonte Matese.

L'8 ottobre scorso è stata depositata in Senato una interrogazione per chiedere spiegazioni sull'operato di Alisei ONG, nella gestione dei progetti di autocostruzione assistita (oltre 15 cantieri abbandonati a metà, 200 famiglie truffate), e nei progetti umanitari mai consegnati con le recenti revoche di finanziamenti governativi:
http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2013/10/interrogazione-in-senato-su-alisei.html

matteo m. Commentatore certificato 03.12.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'applicazione delle leggi non é un opzione per la Magistratura e quindi anche per la Corte.
Pertanto é inutile prendersela con i giudici della Corte, dobbiamo prendercela con i rappresentanti di noi cittadini, che nel caso specifico nel 1996 hanno approvato la legge che ha obbligato i giudici della Corte a dichiarare illegittima la legge regionale impugnata.
Ma se cosí é, perché cosí é, alla fin fine ce la dobbiamo prendere con noi stessi che facciamo in modo che cittadini, nostri rappresentanti, facciano tali leggi.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma hanno capito o no,
- che la disoccupazione è alle stelle,
- che le imprese chiudono con una sequenza vertiginosa,
- che i pensionati al minimo sono alla fame,
- che il PIL è in picchiata,
- che l'economia intera va a rotoli,

Ma l'hanno capito o no?
Oltre che a "far finta" di togliere vecchie tasse e metterne nuove, riescono a pensare a qualcosa di più concreto?

Andiamo a votare che li mandiamo tutti a casa definitivamente, forza ...


Mindorsar 03.12.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Letta stamattina ha detto di aver ricevuto una chiamata.... del presidente del consiglio!

O si è telefonato da solo, oppure Napolitano è il vero presidente del consiglio, in piena violazione della Costituzione

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Gli altri stati europei hanno simili organismi??? Con quali funzioni e limiti?? Non dovrebbero tutelare "il diritto" del popolo????

terenzio eleuteri 03.12.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Il volere del -valore comune- della popolazione, non vale niente.
E' desolante.

simone stellini Commentatore certificato 03.12.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Desidererei conoscere l'esatto contenuto della sentenza per capire le motivazioni esatte, può servire a tutti approfondire i meccanismi di questo paese storto.

Andrea Nicola 03.12.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo lo studio dell'Associazione nazionale di categoria a mettere in difficoltà gli istituti italiani non sono le famiglie o le piccole aziende: "Su 133 miliardi di euro complessivi, a giugno 2013, di rate non pagate, 85,3 miliardi (pari al 64,2%) si riferisce a finanziamenti di grandi dimensioni". da Il Fatto Quotidiano
Contro questo sistema "mafioso" dobbiamo COSPIRARE !

Simone Pianetti 03.12.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

1

psichiatria. 1 03.12.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori