Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La mutazione genetica del finanziamento pubblico ai partiti

  • 123


dimaio_rimborsi.jpg

"Letta ha detto che per decreto ha eliminato il finanziamento pubblico ai partiti. E' una balla d'acciaio di Letta e Renzi(e, ndr) per far sembrare che stiano facendo le cose che fa il M5S. Noi abbiamo rinunciato a 42 milioni di finanziamento pubblico, di rimborsi elettorali che ci spettavano dalle ultime elezioni. Questi non solo hanno fatto un decreto legge ieri che continuerà ad ingrassare le casse dei partiti fino al 2018, ma contemporaneamente istituisce un nuovo tipo di finanziamento pubblico ai partiti, per sempre, che paga ai partiti i costi di formazione politica, le bollette delle sedi, gli affitti. Hanno mutato geneticamente quelo che è il rimborso elettorale pagando direttamente quello che secondo noi devono pagare direttamente gli elettori se credono in quella forza politica, senza fondi pubblici. Inoltre hanno istituito il 2 per mille, sul quale hanno fatto una grandissima propaganda politica, ma che in realtà non è nient 'altro che un fondo pubblico, soldi pubblici che i cittadini potrebbero destinare allo Stato e invece scelgono di destinare ai partiti. Sempre soldi pubblici sono. Questo decreto legge è una balla. Andatevi a leggere il testo approvato dalla Camera qualche mese e che è stato insabbiato perché é esattamente il testo del decreto emanato da Letta. Leggiamo, informiamoci e continuiamo a pensare che si possa fare politica senza soldi pubblici perché noi ci siamo riusciti. Abbiamo messo insieme 700.000 euro di piccole donazioni dei cittadini per la campagna elettorale di febbraio e 250.000 per il V3DAY. Andiamo avanti!" Luigi Di Maio, M5S

Per scaricare il calendario Santi Laici 2014 clicca il banner:
santi_2014_banne.gif

15 Dic 2013, 10:41 | Scrivi | Commenti (123) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 123


Tags: balle d'acciaio, Di Maio, finanziamento pubblico, Letta, M5S, partiti, Renzie, rimborsi elettorale

Commenti

 

Solo con la piazza o con il web e' impossibile raggiungere una maggioranza politica. Dobbiamo tenere presente che siamo un paese di vecchi e come tale una grossa percentuale non utilizza la rete . Un'altra vive nella ignoranza di credere che il partito che ha votato per tutta la vita ,faccia il suo interesse ,come giusto che sia. Ma se tu Beppe non cambi rotta , partecipando a dei dibattici pubblici in televisione da rendere noto certe porcate che si verificano in politica ,credo ,a mio rammarico , che sarà! difficile vincere le elezioni

Stefano Gamberi 19.12.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coca-Cola HBC Italia S.r.l P.IVA 12363410155.
Monsanto italiaP.Iva IT 01070780398
Mercedes-Benz Italia - P.IVA 06325761002
QUESTE SONO ALCUNE MULTINAZIONALI MONDIALI CHE FANNO RICAVI IN ITALIA E CI PAGANO LE TASSE

GOOGLE FA AFFARI ANCHE IN ITALIA E HA PARTITA IVA IRLANDESE

film giavisto Commentatore certificato 17.12.13 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Si, caro Luigi, noi ci siamo riusciti e ci riusciremo ancora ad autofinanziarci.Chi ha la consapevolezza di dire e fare cose oneste e, dunque, facilmente condivisibili(intendo in politica)non ha bisogno di prelievi forzosi(furti) ai danni dei cittadini. Dare il buon esempio genera fiducia negli altri e crea solidarietà. Peccato che le cose che ci raccontiamo sul blog,non si possa,almeno in parte, divulgarle con altri mezzi, nonostante siamo il primo "partito" in Italia!
renzo

renzo ferrante 16.12.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUO A DIRE:
ANDATE IN TV. tutti i giorni.
Vai anche tu beppe che saresti ben accetto!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 16.12.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non hanno capito nulla...con questa gente non si "tratta"...voglio mettere la tassa su la Pubblicità ai motori di ricerca..perchè...vogliono aiutare l'editoria...non l'avete ancora capito...un regalo alla carta stampata e alle Tv..che sono in crisi e stanno affogando..!!Renzie e i suoi firmino questo accordo:
1-Asta sulle frequenze TV;
2-abolizione del canone TV;
3-abolizioni sul finanziamento pubblico editoria;
4-Vendita in toto di tutta la RAI;
Vediamo se risponde....

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 16.12.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

PIUTTOSTO CHE PAGARE IL DUE PER MILLE A QUEI PARASSITI LADRI SCHIFOSI MI LICENZIO E POI MI AMMAZZO TANTO VIVERE IN QUESTO PAESE NON HA PIU' SENSO E LOTTARE SERVE A POCO...NON SOPPORTO PIU' TUTTO QUESTO

alessandra p., bologna Commentatore certificato 16.12.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ri posto
ecco le risposte ad alcuni commenti che, va da sè, sono stati censurati.
penso dietro consiglio dei mastini del movimento.
colgo fior da fiore:

- dario del sogno
di fronte a merda come te
credo si possa fare anche di meglio
SplaT !

- dario del sogno
ma sparisci - piattola
splaT !

- ChiaraLuce C.
Ha paura di smerdarsi con Renzi...e fa bene

- oreste m******
Sai il canocchiale dove te lo devi mettere?
Prima adopera la crema 5*...sai che goduria!

- oreste m******
Poverinioooo...tutte notizie vere!
ma va a cagare!

- graziano .
dai consolati con la boldrini bell'esempio di sinistra ecologia e
qualcosaltro e se non ti basta fate un orgentta col ventola compreso

- Andrea R.
Ma fatti furbo e impara a leggere e informarti coglione imbecille.

credo che possa bastare.
il livello dei pasdaran del boss è alquanto imbarazzante e credo che
andando avanti così la prospettiva del movimento si restringerà di molto.
per fortuna.
auguri

para. guru. 16.12.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

ecco le risposte ad alcuni commenti che, va da sè, sono stati censurati.
penso dietro consiglio dei mastini del movimento.
colgo fior da fiore:

- dario del sogno
di fronte a merda come te
credo si possa fare anche di meglio
SplaT !

- dario del sogno
ma sparisci - piattola
splaT !

- ChiaraLuce C.
Ha paura di smerdarsi con Renzi...e fa bene

- oreste m******
Sai il canocchiale dove te lo devi mettere?
Prima adopera la crema 5*...sai che goduria!

- oreste m******
Poverinioooo...tutte notizie vere!
ma va a cagare!

- graziano .
dai consolati con la boldrini bell'esempio di sinistra ecologia e
qualcosaltro e se non ti basta fate un orgentta col ventola compreso

- Andrea R.
Ma fatti furbo e impara a leggere e informarti coglione imbecille.

credo che possa bastare.
il livello dei pasdaran del boss è alquanto imbarazzante e credo che
andando avanti così la prospettiva del movimento si restringerà di molto.
per fortuna.
auguri

para guru 16.12.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

E grazie Luigi. Sappiate che finalemente io e molti cittadini ci sentiamo rappresentati, DAVVERO!

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 16.12.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Finanziamento dei partiti e detrazioni.
Stante l'immenso debito pubblico ed il pauroso crescendo degli interessi da pagare a causa di esso, il PD dovrebbe preoccuparsi ed occuparsi del come diminuire l'uno e il peso degli interessi e non di intascare, con il loro socio di maggioranza, altro danaro dei contribuenti e, inoltre, non di garantirsi danaro privato a spese del danaro pubblico.
Invece detrazioni potrebbero essere accettabili a favore degli evasori, ma a speciali condizioni.
E.G.: stabilire una detrazione del (D <= 50)% di imposta evasa a condizione di rinunciare al contenzioso e di acquistare il 2D% di debito pubblico a lungo termine e a tasso fisso opportuno; 2D% deducibile dall'imponibile dell'anno successivo.
Con divieto al Ministero del tesoro di attuare "swap" e istituzione di una banca pubblica di massima garanzia che gestisca questo speciale debito pubblico; le relative cedole sarebbero utilizzabili come pagherò per l'acquisto di beni immobili e mobili soggetti a registrazione.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 16.12.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono dei maledetti. Riescono a vantarsi anche dei furti.
Dobbiamo fermarli, dobbiamo. Perchè non hanno vergogna.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 16.12.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Finanziamento dei partiti e detrazioni.
E' certo virtuosa la rinuncia del M5S ai rimborsi statali, rimborsi che sono sottratti al gettito fiscale degli italiani che pagano le tasse; rinuncia che mostra come un magro non-partito riesca a funzionare democraticamente, pur stante un non-statuto.
Eppure reputo che la DEMOCRAZIA abbia bisogno di un finanziamento eminentemente pubblico e anonimo; reputo che il finanziamento dei partiti e movimenti sia un obbligo con tali limiti e quello ulteriore della proporzionalità dell'intero ammontare al reddito degli italiani che pagano le tasse.
Reputo che il finanziamento debba garantire l'espressione dei bisogni politici anche quelli di OGNI minoranza, ma che debba essere scoraggiata l'intenzione di drenare soltanto danaro pubblico;
in conseguenza tutte le formazioni sociali che si identificano e presentano alle elezioni debbano giovarsi di un finanziamento uguale, escluse quelle che non raggiungono un determinato quorum (e.g. 6%)e, inoltre, che tutte quelle che riescono ad esprimere almeno un eletto possano accedere al Parlamento della Repubblica italiana.
Questa è la DEMOCRAZIA.
Reputo che il finanziamento privato debba essere possibile soltanto alle persone fisiche e senza limiti; di converso dovranno essere accertabili le spese della campagna elettorale di ciascuna formazione politica e se risultassero, a consuntivo, superiori alla quota (pari per tutte) pubblica, allora la loro differenza sarà soggetta a imposta se il rapporto tra essa e il numero di finanziatori fosse maggiore di un prefissato limite.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 16.12.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finanziamento dei partiti e detrazioni.
Abbiamo un debito pubblico/sovrano di oltre € 2.000 miliardi che cresce ogni anno, nonostante nuove tasse e diminuzione della solidarietà sociale, insieme agli interessi: circa € 40 miliardi prima del 2011, € 60 miliardi dopo 2011 ed ora € 100 miliardi.
Dal 2014, se non erro, dovremo diminuire il debito di € 50 miliardi all'anno.
Effetto: € 150 miliardi di tasse pagate e sottratte allo Stato sociale e alla manutenzione del territorio.
Ma il PD continua a mandare proclami che ignorano questo fondamentale problema.
Il LAVORO diminuisce e, di converso, gli inoccupati e disoccupati crescono ogni anno.
Effetto diminuisce la dignità della persona e il gettito fiscale.
Ma il PD continua a mandare proclami che ignorano questo ulteriore e fondamentale problema.
Al PD interessa solo mantenere la conservazione degli interessi della sua piccola parte di società, conformemente alla destra dei berlusconiani e non.
Effetto tutti gli altri italiani devono solo sopravvivere per mantenere i primi; ne più ne meno come gli ebrei nei campi di concentramento della esecrata società nazista.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 16.12.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Madrid: violente proteste contro la legge anti-manifestazioni

goo.gl/9EJZt7

http://goo.gl/mibDBn

id &as Commentatore certificato 16.12.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Il testo approvato deve essere reso pubblico, tutti i cittadini debbono poterlo leggere nella sua forma integrale,e nessuno deve poterlo controbattere. La trasparenza dove è finita?abbiamo il diritto di poter giudicare su quanto scritto,non solo su dei commenti!

ivo poltronieri 16.12.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il gatto e la volpe #lettafaccerleone #renzicaccialagrana non hanno bisogno di essere smascherati.Sono già palesemente dei sudditi del bisnonno Napolitano.Renzi chiacchierone di salotti e talkshow.Letta sogna la luna e non vede coloro che soffrono e fanno fatica ad arrivare a fine giornata.Bugiardi!!

Massimiliano F., milano Commentatore certificato 16.12.13 09:07| 
 |
Rispondi al commento

la faccenda del 2x1000 è una schedatura camuffata neanche bene, il voto è segreto e lo stato non dovrebbe poter incrociare dati come: nome, cognome e orientamento politico, COME DURANTE IL FASCISMO.
Sicuramente, come allora, compilare bene il modulo servirà per trovare più facilmente lavoro.

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 16.12.13 06:50| 
 |
Rispondi al commento

ohh finalmente un sogno che si realizza! l'italia parla e si fa sentire era l'ora!! dopo un lungo sonno è arrivata l'ora di gridare manco di parlare! basta essere presi per il culo da sta gentaglia..bastaaaa! peggio di cosi non può andare cogliamo la palla al balzo e alziamo la testa..se accendiamo la tv li sentiamo sempre litigare e mai dire o fare qualcosa di concreto..mai!! il popolo è sovrano gente sveglia!! tutti uniti per un unico obbiettivo pacifico e sacrosanto..vivere!

kari s., genova Commentatore certificato 16.12.13 03:45| 
 |
Rispondi al commento

Il post è estremamente chiaro e preciso. Però bisogna informare la gente perchè giornali e televisioni continuano a dire, anche se non è vero, che hanno abolito il finanziamento pubblico ai partiti.
E poi se li chiami per nome certi giornalisti si incazzano pure.

luciano f. Commentatore certificato 16.12.13 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Hanno l'incostituzinalità nel sangue. Non c'è niente da fare, bisogna solo metterli in quarantena in un lazzareto

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.12.13 01:47| 
 |
Rispondi al commento

facciamo passa parola molti che Votano i partiti imbroglioni votano tanto per votare e nn sanno nulla vi prego facciamolo PASSAPAROLA DOBBIAMO VINCERE

marco i., cassano magnago Commentatore certificato 16.12.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia ignoranza: il 2 per mille, è obbligatorio o facoltativo? Resta comunque la boutade delle contribuzioni volontarie con tetto altissimo e sgravi fiscali più elevati di quelle destinate a ricerca o scopi umanitari. Più alzano gli sgravi e meno tasse pagano. Anziché pensare ad agevolare le PMI, istituiscono una frode fiscale per agevolare ulteriormente evasione e corruzione. E la spacciano per abolizione del finanziamento pubblico! Sarà una barzelletta.

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 16.12.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sentono, bisogna urlare più forte!!!!

Paolo Fraccaro 15.12.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Lo ha scritto pure Travaglio su Il Fatto Quotidiano di oggi, pari pari sulla burla dell'abolizione del finanziamento (dopo il 2016) ai partiti e sul tentativo di circonvenzione di incapaci (...gli Italiani) riguardo al 2 per mille e alle spese dei partiti.
Urge reagire a tali... "Scoreggione".
A Monza, come mi auguro scontato in tutti i MU d'Italia, provvederemo quanto prima a CHIARIRE le menzogne di CRIC & CROC del nuovo, sic!, PD attraverso volantini. Altroche' forconi, occorrono fiocine a 5 punte per sbatterli fuori dall'Italia, mica da appena il Parlamento!

NUCCIO N., MONZA Commentatore certificato 15.12.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento

col 2 per mille si prenderanno almeno 3 volte di più. A chi vogliono prendere per il culo questi ladroni e delinquenti. Niente alleanze con questi disonesti.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 15.12.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Appoggio e condivido, andiamo avanti, andiamo oltre!

Massimo Consolino, Vizzini Commentatore certificato 15.12.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Va tutto bene quello che ci riferite circa il finanziamento ai partiti e concordo pienamente.Tuttavia resto di questa opinione: é matematicamente impossibile che il M5S riesca a raggiungere un quorum di voti tale da poter mai governare. Pertanto ripeto ancora una volta che é assolutamente necessario trovare un'alleanza con altre forze politiche orienate al cambiamento.Fra queste vedo la nuova Forza Italia, La Lega Lombarda e il movimento dei Forconi. Solo con queste alleanze c'é la speranza di raggiungere la maggioranza che consenta di governare. Riflettete. Non buttate via ancora il nostro voto.


io non ho ancora contribuito,pensate seguo questo blog da tre anni e nessuno mai mi ha fatto pesare il fatto di dover dare un contributo.. ma a suo tempo appena mi ritrovo in prossimità di un gazebo con la scusa di ficcare il naso in cose che mi riguardano sgancio un po' di banconote!! >.< io non sono una banca,io non vendo soldi,ma se posso li regalo!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 15.12.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

La faccenda del 2 per mille delle tasse da destinare a partiti, ma anche chiese, ricerca, ecc., è un grossolano errore nonché ingiustizia.

Ad es. una volta appurato che una persona debba 1000 euro di tasse, a quel punto quella cifra è dello Stato cioè di TUTTI gli italiani.

Nel momento in cui quella persona decide di devolvere il 2 per mille a qualche ente, sta sottraendo alla gestione nazionale quella cifra e ricordiamo che una frazione di quella cifra è di ognuno di noi!

I cittadini non dovrebbero poter devolvere il 2 per mille ad alcun ente perché non si tratta di "soldi miei e ci faccio quello che voglio" ma si tratta di denaro già assegnato allo Stato (tutti noi) e che solo esso può destinare alle varie spese in base alle necessità del momento.

Se qualcuno vuole fare offerte a partiti, chiese, ricerca, ecc., le faccia di tasca propria DOPO aver pagato le tasse.

Dura Lex 15.12.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quanto pare il dogma è sempre contro in ogni caso va beh...io nella vita sono abituato a confrontarmi e a dialogare non a dire: se non è come dico io o come la penso io non va bene...e spesso mi riconcilio con chi mi ha fatto un torto. Il compromesso (l'inciucio per Grillo) è alla base dei rapporti umani - quindi politici. Grillo ha davvero un atteggiamento un po' "patriarcale". a si, la grammatica e la sintassi... almeno quello...

gaetano de roberto 15.12.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sul sistema americano:

Secondo quanto dice bryan tracy in america se lavori 40 ore alla settimna vivi ma se vuoi diventare miglionario (self made) devi lavorarne 50 con punte oltre 60 e.... se sei diligentnte, non fai cazzate, quella che in italia chiamerebbero la diligenza del buon padre di famiglia.... è automatico che diventi milionario.... peccato che bryan tracy non conosce molto bene il sistema economico perverso italiota sinistroide che premia chi no fa un cazzo e probabilmente fucilerebbe se potesse quelli che fanno straordinari... se li fai li devi fare al nero ma dopo diventi un criminale e poi ora non puoi farli perchè li fanno gli stranieri.

alla fin fine se hai qualche elemosina per sopravvivere senza fare un azzo meglio tirare a sopravvivere.

PS: sono pensieri miei non pretendo che un italiota sinistroide li capisca.

bruno bassi ex iscrtitto dissidente 15.12.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente in futuro per usufruire di "servizi" agevolati e senza intoppi burocratici la ricevuta del "versamento" al partito di turno sarà inderogabile.... e "loro" hanno un'esperienza generazionale per farlo sembrare una cosa normale, ed anche "giusta".

Jorge Corona Commentatore certificato 15.12.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI DELINQUENTI NON SI TOGLIERANNO MAI NULLA FIN QUANDO SARANNO SOSTENUTI DA MILIONI DI CLIENTI CHE SI SONO CREATI TRA IMPIEGATI PUBBLICI COOP ECC. TUTTI STIPENDIATI DALLO STATO E DALLE AMMINISTRAZIONI LOCALI TUTTA GENTE CHE NON FA' UN CAZZO CREANDO SOLTANTO BUROCRAZIA.

garibaldi decimo 15.12.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Cià siamo incastrati con il 5 e l'8 x mille (che la gente si legga come vengono "smistati" dallo Stato) che anche questi 4 delinquenti si vogliano infilare lì, mi sembra il massimo dello schifo ! Chi DIMOSTRINO AGLI Italiani che so meritano e si guadagnano il pane per vivere !!!!!!!!!altrimenti FAME !!

bruno 15.12.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi condannato e decaduto continua a guidare una forza politica, aziende, e a girare indisturbato.
I rimborsi elettorali son dichiarati illegittimi eppure sono ancora in essere.
Luigi, ma che dobbiamo fare per costringere questi fuorilegge a rispettare le sentenze?

gi m. Commentatore certificato 15.12.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

“1:12 AI PARTITI - UN MESE DEL SALARIO PIU’ BASSO”




Il massimo contributo legale che un cittadino può dare ai partiti in un anno non deve 
poter essere
superiore a un mese del salario più basso in Italia. 




Abolendo il finanziamento pubblico ai partiti, occorre democratizzare il finanziamento 
privato. Altrimenti pochi cittadini più abbienti potranno influenzare (o comprare) la politica con i soldi, molto più di quanto possano fare con il voto, come avviene negli USA.





La regola di “1:12 AI PARTITI - UN MESE DEL SALARIO PIU’ BASSO” non è perfetta, perché:




1) sottintende che chi ha un reddito per esempio di 12 000 € all’anno possa donare 1000 €
con la stessa facilità di chi ha un
 reddito (o un patrimonio) 100 o 1000 volte maggiore. Il che non è vero.


2) esclude di fatto dalla possibilità di finanziare i partiti milioni di cittadini e cittadine che hanno un reddito così basso da non lasciare margini per donazioni ai partiti. 



Pur con questi limiti, la regola “1:12 AI PARTITI - UN MESE DEL SALARIO PIU’ BASSO” è più equa che non il permettere ai più abbienti e alle aziende di influenzare (o comprare) la politica con lo stesso peso di centinaia o di migliaia di
 cittadini meno abbienti. 





Ovviamente, così come solo i cittadini hanno il diritto di voto, anche solo i cittadini - ma non le persone giuridiche (aziende) - devono avere il diritto di finanziare i partiti.



Marco Morosini, Zurigo Commentatore certificato 15.12.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento

continuano col mestiere più antico del mondo,rubare ! politicanti fatelo in maniera più intelligente ! purtroppo per loro c'è gente intelligente anche dai guardiani del m5s.

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 15.12.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

abolire
[a-bo-lì-re] v.tr. (abolisco, abolisci ecc.) [sogg-v-arg]

1 Annullare, sopprimere qlco.: a. una tassa; abrogare qlco.: a. una legge; freq. al passivo: la legge è stata abolita

2 Rinunciare a qlco. SIN eliminare: a. le sigarette

Da quando il verbo "ABOLIRE" ha perso il significato del termine fissato dal vocabolario della lingua italiana?? Caro "Capitan Findus balle d'acciaio" Letta, quando cinguetti pensa al significato di quello che scivi, perchè vien da pensare che o sei uno scemo analfabeta o un bugiardo incallito degno delle patrie galere. ABOLIRE significa: annullare, sopprimere, abrogare, rinunciare, eliminare e non postdatare, dilazionare, cambiare, modificare o introdurre nuove modalità.

maurizio carrara, Silea Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.12.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

impostori!!

claudio masiello, roma Commentatore certificato 15.12.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

fare quello che si dovrebbe per letta &company sarebbe come tagliare il ramo dove sono seduti quindi non lo faranno mai perchè non sono né stupidi né tantomeno onesti.

claudio masiello, roma Commentatore certificato 15.12.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Parlate e informate la gente sul BILDERBERG E IL MES!!!non solo sul web

Claudio Corbetta, Giussano Commentatore certificato 15.12.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che gli italiani siano così stupidi da NON capire che questi ci prendono solo per il culo?! Nessuno di loro farà mai qualcosa che vada contro i loro interessi, anche perchè, chi più chi meno, sono tutti immischiati in grossi affari, non sempre leciti, che gli danno modo di avere altri guadagni, molto più cospicui di quelli che noi sappiamo (stipendi da "sceicchi" o le "pensioni d'oro") al di fuori delle aule di Camera e Senato, derivanti appunto dalle cariche che ricoprono!!!
LA PACCHIA STA PER FINIRE!!!
SE SARETE FORTUNATI, ANDRETE TUTTI A CASA A CALCI NEL CULO, ALTRIMENTI...!!!

Paolo Cannella 15.12.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

letta fa delle affermazioni allettanti ma false

claudio masiello, roma Commentatore certificato 15.12.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Sento da più parti commenti sconsolati di persone che intorno vedono gente inconsapevole, rassegnata e sfiduciata che dice che il cambiamento è un'utopia e non si realizzerà mai. Ragioniamoci su per un attimo solamente.....
Chi sogna e crede nell'utopia fà e realizza i suoi sogni. Chi non crede nel suo sogno non fa nulla! I fratelli Wright hanno sognato il volo dell'uomo su una macchina volante e contro il parere di tutti coloro che lo consideravano IMPOSSIBILE ed un'UTOPIA alla fine lo hanno reso possibile. Chi ha cambiato le cose? Chi sognava o chi lo considerava un'utopia? Torniamo ad essere quello che eravamo! un paese di sognatori, artisti, poeti, inventori e genii! Chi si volta a guardare i CADAVERI inanimati dei delusi e degli increduli diventa una statua di SALE!

Alfredo Sacco, Venezia Commentatore certificato 15.12.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Dovete andare in tutte le trasmissioni a dire queste cose, tante persone non accedono al blog di beppe, la tv e' ancora il mezzo piu' visto e dato che sono tutti a raccontare balle, dovete controbattere sugli stessi spazi televisivi.

beba tonia 15.12.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

i rimborsi elettorali sono illegali e quindi NON merce da negoziazione.

Roberto Borrino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.12.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe io dico solo firma e non rompere le palle! Non ce la facciamo più con queste chiacchiere M5S compreso! Firma e vediamo che succede!
#beppefirmaqui

Biagio Nunziata 15.12.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per piacere fate circolare al piu' presto,e' un'emergenza! Bisogna fermare questo scempio, vogliono distruggere 4000 acri del Parco Regionale d'Abruzzo per un progetto edilizio dando perfino la possibilita' ai cacciatori di cacciare in una nuova riserva di caccia creata ad hoc. Sono state raccolte 100000 firme e la votazione per approvare il progetto e' stata rimandata al 17 di Dicembre. Dobbiamo fermarli. Votate subito!!!! E' interessata la zona dove vivono gli ultimi lupi Italiani e gli orsi Marsicani. FERMIAMOLI!!!! Grazie a tutti!
http://www.avaaz.org/it/petition/Consiglio_regionale_abruzzese_Luca_Ricciuti_IL_PARCO_REGIONALE_D_ABRUZZO_SIRENTE_VELINO_NON_SI_TOCCA/?ticnAgb

Stefano Ragagnin 15.12.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto modo di conoscere Luigi Di Maio e so che è persona arguta e intelligente, però in generale vorrei dare un consiglio ai cittadini eletti.La tattica renziana è semplice, sfruttano i media cercando di far credere alla gente che l'agenda del cambiamento la stiano dettando loro,con appoggio di tv e giornalisti cercano di far passare questo concetto.Il Movimento può però giocarsi due carte,la prima è quella di dimostrare che queste persone devono andare a casa,che son bugiardi e che mentono sapendo di mentire.Mandate Di Maio e Di Battista e si faccia un incontro in streaming con questi renziani,portando le prove (da mostrare in diretta)al popolo che mentono e che nessun finanziamento è stato abolito.Altra carta da giocare è quella sui dati economici,il Paese non cresce e gli imprenditori e i cittadini lo sanno,le politiche di austerity sono fallimentari,dimostate alla gente cosa fa la BCE e come funzionano il MES e il Fiscal compact, disegnando alla gente i prossimi scenari futuri.Oltre al reddito minimo garantito, una ulteriore proposta sarebbe quella di congelare o creare un regime di tassazione temporaneo, per far si che le imprese possano ritrovare ossigeno.Cig in deroga e altro serve momentaneamente ma alla fine crea sacche di clientelismi. Il Pd la smetta di fare il rinnovatore e restituisca i soldi che dal 93 a oggi si è pappato,termine usato dal grande Alessio Villarosa.
PS:Serve la presenza sui media, massiccia,sbugiardate questa gente senza scrupoli al servizio dei poteri forti.

Domenico V., Catanzaro Commentatore certificato 15.12.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non rinunciano no ai finanziamenti, sarebbe un suicidio. Il M5S è nato senza i finanziamenti quindi vi sopravvive perché è nella sua natura, mentre quest'altri vivono col finanziamento da sempre, e senza di esso non possono assolutamente sopravvivere come organizzazione. Ma io mi chiedo, se il finanziamento ai partiti è stato dichiarato incostituzionale, il M5S non può spingere in qualche modo per fargli cadere anche questa nuova legge sui finanziamenti?

Alexander Glavan 15.12.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

cmq e matto da legare ,usa il rimborso elettorale con un ricatto alla camera ,renzie lo devi restituire non sono soldi tuoi ma dei cittadini

giuseppe quaranta 15.12.13 16:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Cacciate i soldi che avete rubato sino dal 1993.

giuseppe savoldelli 15.12.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Al richiamo della logorroica e presuntuosa sirenetta Renzi risponderei: Troppo poco, obsoleto e tardivo, come il partito che rappresenti. Ancora devi iniziare e sei già nel passato remoto rispetto alle reali esigenze del Paese. Andate a casa tutti quanti in fila indiana e a testa bassa, re Giorgio in testa, è la sola cosa che vi rimane prima che vi caccino gli Italiani.

Danilo Gallorini 15.12.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

non capisco quanto hanno fatto!!! se la CC ha dichiarato il finanziamento pubblico incostituzionale o che le varie forme presentate con un lavaggio semantico sono sempre la stessa cosa. Adesso ci ritroviamo al punto di prima!! come e' possibile!!!!??? Renzi ma cosa parli!!! Grillo firma qui e io firmo li ma che caz.. di mercato e' questo!!! le ideologie dove sono??? Renzi sei anche tu un lavaggio semantico dei vecchi politic!!!

gherardo turecek 15.12.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro renzie, i rimborsi elettorali si restituiscono senza condizioni perchè resi incostituzionali da un referemdum del 1993: firma qui!
Caro renzie, cosa mi dici della tua condanna in rpimo grado per danno erariale: quale credibilità hai tu che hai esordito in politica (presidente della provincia di Firenze) cagionando un danno alla collettività?
Caro renzie, sei tutto chiacchiere e supercazzole, fattene una ragione.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.13 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

renzi tu sei un buffone avevi detto che chi vinceva dettava la linea , ma i primi passi quello di dare la presidenza a cuperlo e le ambiguita di letta mi fanno dire che ti sgonfierai. tu dici che letta deve rimanere 15 mesi la, e questa e' un ennesima prova che avete paura delle elezioni , e volete coinvolgere il m5s solo per tediarlo e farlo sembrare come gli altri, ma grillo non e fesso siete passati dal'alleanza con berlusconi , adesso con un altro clone di berlusca . non siete credibili perche' se uno decide che cambia non dice faccio questo se tu fai questo. il 2014 sara' un anno piu' duro , il m5s puo' secondo me votare questo o quella legge ma senza patti. sono sicuro caro renzi rnia mediatica tutti capiranno che sei un fanfarone

fabrizio.g 15.12.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Ai parlamentari!
Ogni volta che farete un'intervista o sarete ospiti in tv, OBBLIGO DI RACCONTARE LA VERITA' SUL FINANZIAMENTO AI PARTITI.
PREPARATE UNA LOCANDINA O UN MANIFESTO ED ESPONETE I NUMERI ... LE CIFRE!!!
GLI ITALIANI DEVONO VEDERE E CAPIRE PORCA MISERIA!!

Questa è la trappola che il PD ha preparato per il M5S. DOBBIAMO GIOCARE ASSOLUTAMENTE D'ANTICIPO!!!

Anche sul "beppefirmaqui". NON DOBBIAMO ATTENDERE!! PARTIAMO SUBITO .. proponiamo ancora il ritorno al Mattarellum visto che il PD non ha ancora un disegno di legge elettorale!!!
Giacchetti lo appoggierà di sicuro e il pd dovrà fare altrettanto, per forza!
E se Giacchetti non lo appoggierà, farà una colossale figura di merda, visto che in questi mesi si è battuto anche per quello.

AVANTI TUTTA!

niko d. Commentatore certificato 15.12.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Grande novita' sul finanziamento pubblico dei partiti. Oggi Renzi ha lanciato la "disfida di burletta". Ce fara' Beppe? Indossera' l'armatura e salira' sul suo destriero? O, piu' semplicemente, sparera' un altro vaffa?

Adolfo Treggiari 15.12.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Stanno annaspando in un mare di merda

Lorena Andiollo 15.12.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

RENZI TORNA A ARCORE CHE E IL TUO POSTO

SFIDI GRILLO,,,,MA FIRMA TU LA NOSTRA PROPOSTA IL BUFFONE SEI TU E IL TUO GOVERNO

monica v., ferrara Commentatore certificato 15.12.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Il guaio è dover perdere tempo dietro alle loro truffe per spiegarle agli elettori, contano sui sempliciotti e sulla loro stanchezza e disperazione.
Sciacalli in un paese in macerie, questo è il loro nome!

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

'Noi abbiamo rinunciato a 42 milioni di finanziamento pubblico, di rimborsi elettorali che ci spettavano dalle ultime elezioni'

In questo discorso di Di Maio c'è di nuovo la solita mistificazione su questo punto.
Al M5stelle non spettava nulla, perchè ha rinunciato (lodevole!)ai rimborsi elettorali sin dalla nascita, quando ha deciso in che modo strutturarsi.

Questo è quello che si capisce sui media

http://news.panorama.it/politica/soldi-partiti-grillo-m5s

... se sono balle ditecelo.

aaldo a. Commentatore certificato 15.12.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Rimestatori di merda !
Altro non sono, confidano nel casino organizzato per truffare gli Italiani credenti, quelli cui piacciono gli artifici semantici.
Sodomiti convinti che "prenderlo" sia sinonimo di "darlo" !
Detto ciò, l'organismo (mi sembra la corte dei conti) dovrebbe reintervenire per chiarire che non è cambiato nulla, forse è peggiorata la situazione, rispetto alla sovvenzione pubblica.
Il due per mille è comunque sottratto allo Stato in favore dei partiti, per tralasciare le altre odiose e discriminanti oltre che razziste misure.
Il fascismo del quale si riempiono la bocca risiede stabilmente nei presupposti di impunità truffaldina dietro la quale si nascondono degli emeriti ciarlatani, con tutto il rispetto per i ciarlatani che sono solo dei disperati.
Non c'è alternativa alla rimozione forzosa di tutti questi azzecca garbugli mistificatori e ingordi arraffoni.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Siete bravissimi. Avete dato una straordinaria prova di onestà.

I partiti non l'hanno mai data.

Grazie di esserci.

Siete Bravissimi 15.12.13 15:09| 
 |
Rispondi al commento

OGGI TUUTO IL LETTAMAIO D'ITALIA, E IN GRANDE POMPA, TESTA D'ASFALTO DALL'ANNUNZIATINA, PD/PDL-VOMITA CAZZATE - DA VERO TRADITORE ALLA QUALE-E'-
IL RENZINA SI E' GIA' TAGLIATO LE PALLE, -FINANZIAMENTO- PUBBLICO - DAL 2018 - PUNTUALMENTE SMENTITO - DALLO STESSO - PAGLIACCIO - VENDUTO X 30 DENARI- I SOLITI PARACULI - NON HANNO CAPITO UN CAZZO - --DEVONO SCOMPARIRE DAL PAESE, INSIEME A TUTTI I POLITICANTI VECCHI E NUOVI - SI SONO ABBUFFATI + DEI ROSPI MENTRE LA GENTE MUORE- NECESSARIAMENTE CAMBIARE L'INFORMAZZIONE,IL MOV. DEVE INCALZARE E METTERLI DI FRONTE ALLE MENZOGNECHE OGNI GIORNO E DA ANNI DICONO- SE NE DEVONO ANDARE TUTTI.
GRAZIE DI CUORE A TUTTO IL MOV. 5 *****. IL VERO CAMBIAMENTO E' INIZIATO,,,,,,,,,E' QUESTIONE DI TEMPO??????????
CLASSE 1949-

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 15.12.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

fare come il movimento non lo faranno mai... non sono onesti come noi

roberto peruzzi 15.12.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Hanno rinunciato al finanziamento e al rimborso, ora tocca a noi, partecipare alla stesura di una nuova era, che sia l' inizio della III Repubblica.

13.12 – Renzi a Grillo: “Beppe firma qua. Se dici no al Pd, sei tu il buffone e chiacchierone”. “In modo provocatorio Grillo dice: rinuncia ai 40 milioni di rimborsi. Lo dico io ‘Beppe firma qua’: caro Grillo, hai 160 parlamentari decisivi per fare le riforme. Io sono disponibile a rinunciare ai 40 milioni del prossimo anno se tu ti impegni per superare il Senato, abolire le Province e su legge elettorale”. Così Renzi a Grillo. ”Ci stai a giocare in modo pulitoe trasparente senza accordi senza patti? Se sei disponibile, il Pd è davanti a te e non dietro. Se ci stai, si fa. Se noi ci stai, sei per l’ennesima volta un chiacchierone e l’espressione buffone vale per te”.

Nunzio Suriano (), nunzio.suriano@surianoclima.com Commentatore certificato 15.12.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
LETTA NON SA' PIU' COSA INVENTARSI ASSIEEM A RENZI,NON DURERANNO A LUNGO TUTTI E DUE ED IL GOVERNO DELLO STESSO LETTA
ALVISE

alvise fossa 15.12.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

CARO DI MAIO, HO ASCOLTATO CON CERTA (GIUSTO CERTA..)ATTENZIONE LE 'FAMOSE' PROPOSTE DEL RENZIE A MILANO E - CREDIMI - QUESTO E' ANNI LUCE DAGLI OBIETTIVI DEL MOVIMENTO.
UNA COSA PERO' DEVO RILEVARLA: FORSE IL PD SI E' PREPARATO IL PROPRIO PATIBOLO CON LE PROPRIE MANI.
ORA E' QUESTIONE DI TEMPO, DAVVERO....
SE SIETE IN GRADO DI INCARZARE QUESTA SPECIE DI PROVOCATORE DEL PISELLINO,CON LE PROPOSTE CHE SIETE IN GRADO DI FARE, FATE NASCERE UNA COMPETIZIONE NAZIONALE: VOI PROPONETE E LORO CHE FANNO FINTA DI GOVERNARE DEVONO ORA PER FORZA APPROVARE .... OTTIMA OCCASIONE.
VA DA SE CHE IL RENZIE - UN PO' SMEMORATO...-
DIMENTICA CHE IL MOVIMENTO E' ANTIPARTITO NELLE SUE PRIME ENUNCIAZIONI.
SAREBBE BELLO RILANCIARE. CARO RENZIE TI VOTIAMO LA LEGGE ELETTORALE DA CONCORDARE, MA TU SCIOGLI IL TUO PARTITO....!!! CI SAREBBE DA RIDERE, ANCHE PERCHE' - DATO CHE E' A MILANO - LO IMPICCHEREBBERO A PIAZZA DEL DUOMO.
COMUNQUE OTTIMA OCCASIONE: ORA ABBIAMO CHI NON RETROCEDE DALLE PROPRIE CAZZATE.

AVANTI TUTTA, NON FATECI SFIGURARE....

UN SALUTO.

crescenzo d'addona 15.12.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

...E POI LETTA VORREBBE RAPPRESENTARE IL "PADRE DI FAMIGLIA" ? UN VERO PADRE SI SACRIFICA PER I PROPRI FIGLI, RINUNCIA A TANTE COSE PURCHE' IL PROPRIO FIGLIO CRESCA SANO E NON POSSA MANCARGLI NIENTE. LA CASTA POLITICA CHE CONTINUIAMO A VEDERE E' ESATTAMENTE L'OPPOSTO ! CONTINUA A TRUFFARE IL POPOLO E CONTINUA AD ESSERE SEMPRE PIU' INSIGNIFICANTE PAGARE UNA CASTA POLITICA CHE NON CI RAPPRESENTA. I FORCONI RAPRESENTANO SOLO L'INIZIO DELLA FINE DELLA CASTA POLITICA CHE DOVRA' RESTITUIRE TUTTO FINO ALL'ULTIMO EURO.

Mario Vitalli 15.12.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Trovarsi li al cospetto di questa gente metterebbe i brividi ad ognuno di noi che vi abbiamo votato.Possiamo solo immaginare lo stress al quale siete sottoposti, le stesse che proverebbe ognuno di noi al vostro posto. Noi cittadini, che non siamo cresciuti partendo da consigliere comunale e via via al parlamento, che in questo processo non ci siamo venduti l'anima più volte,che non accettiamo per fatalità inficiata da interesse personale la disonestà fatta sistema con superficialità, noi soffriamo le pene dell'inferno catapultati con un mouse nei palazzi del potere. Sapete però di conseguenza che portate con voi ogni giorno tutte le nostre emozioni e speranze e questo vi dere la forza disperata di non cedere mai.
Con profondo affeto e stima

Silvio Andreoli

silvio andreoli 15.12.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

....il gioco delle tre carte....un decreto per iniziare il suo effetto nel 2018...ti pigliano per culo a reti unificate....
forza m5*****

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 15.12.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Di Maio

mirco franceschini 15.12.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

RENZIE, FACCE RIDE!

cito il titolone a tutta pagina sulla home dell'HUUFINGTON POST di Lucia Annunziata: "#BEPPEFIRMAQUI RENZI STANA GRILLO"

Ed ecco in che consiste la sfida di Matteino a Grillo: "RESTITUZIONE DEI RIMBORSI? Ci stiamo se tu ti impegni sulle riforme [cioè: se firmi in blocco il nostro fraudolento pacchetto di riforme, prendere o lasciare]"

Ma dico, siamo pazzi? Per compiere un ATTO DOVUTO che mi stai giustamente sollecitando tu, io ti rispondo OK, ma solo se tu ti impegni a fare tutto quel che INTERESSA a me? E così ti avrei stanato? Sarebbe questa la grande sfida di Renzie al MoVimento? Sarebbe questa la #sorpresona?
Io vedo solo la completa mancanza di PUDORE e di SENSO LOGICO.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 15.12.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

avevo già fatto i conti: col due per mille ammesso che siano tre milioni (penso che saranno di +) che opteranno a darli al PD con una media di 20 mila euro di reddito ciascuno risultato : 40 euro, moltiplicato 3 milioni il PD incasserà 120 milioni, circa tre volte di + di quello che ruba adesso.
Dobbiamo allearci con questi ladroni? Io direi d'infilarli tutti dentro una fogna.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 15.12.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO SEI SEMPLICEMENTE GRANDE. GRAZIE

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.12.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

RAI NEWS ORE 13.10 DOMENICA
renzie da del buffone al nostro grande Beppe.
Tu non sei degno nemmeno di nominare una persona che solo con le battute vi sta mandando a casa.
Tu sei solo un aborto di questa politica .
Un partito dove chi regge le fila è uno che ha impoverito il popolo Italiano DE BENEDETTI.
Che siate maledetti in eterno .
Dio esiste , il popolo esiste, anche in svizzera Dio ESISTE

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 15.12.13 13:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forconi: Letta, valori opposti ai nostri

riflessione: anche io sono del parere che gli italioti abbondano ma mi pare di capire che per letta siano il 99,999999999999999% della popolazione cioè tutti tranne lui.....altrimenti non avrebbe tenuto così tanto a sottolineare la cosa piùo vviamente e scontatamente ovvia e scontata sotto gli occhi di tutti ....finanche dei bambini.

boh! forse ha ragione (che sono tutti idioti).

bruno bassi ex..iscritto..dissidente 15.12.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa abbiamo da aspettarci da gente così ? Niente altro che il gioco delle tre carte e simili , non perchè non vogliono , ma perchè non sanno ! Cosa capisce di politica un Dalema ? Lo si esaltava come uno statista eccelso , in realtà è bravino nelle strategie scorrette della malapolitica , quella che tende soltanto a togliersi dai piedi gli avversari con metodi non politici . Cosa ci si può attendere da gente che usa la magistratura per acchiapparsi le poltrone ? Si sono così altamente specializzati in questo che non sanno fare altro , non sanno che il Paese deve uscire dall'euro e da questa Europa , che bisogna mettere dazi sui prodotti cinesi , che si deve ostacolare la delocalizzazione delle nostre imprese , che si deve tassare la rendita e non il lavoro , che è urgentissimo eliminare il parassitismo e la conseguente burocrazia , che devono farla finita con l'uso della magistratura di sinistra per eliminare i loro avversari , che non possono usare le istituzioni come loro feudi , che devono richiedere con forza e urgenza il rilascio dei due marò e tanto altro . Attendersi da loro un pizzico di lealtà e di correttezza è da illusi , non ne sono capaci , non si peritano neanche di salvare un minimo di apparenza , fanno come gli pare da bulli del quartiere . Letta è patetico quando annuncia trionfante l'eliminazione del finanziamento ai partiti , si vede che non ci crede neanche lui in questo ennesimo imbroglio , non sa che fare e predica stabilità . L'anno prossimo ci sarà la ripresina , non vanificatela togliendogli la poltrona , che tristezza !

vincenzo di giorgio 15.12.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio,
è vero! E' l'ennesima menzogna del democristiano Letta.
Il nazista Gebbles era un apprendista se confrontato oggi all'informazione e alla politica italiana.
Questa casta, giornalistica, parassitaria, continua a raccontare balle su balle sugli accordi tra M5S e FI.,partito del pregiudicato signor B.
La strategia è sempre la stessa e ripetitiva.
Se l'informazione italiana si ritrova al 70° posto nel mondo per libertà di stampa il motivo è quello che diceva il nazista.
La stragrande maggioranza della casta della stampa, che ogni giorno ci sta scassando i c... con il finanziamento pubblico ai partiti, non dice agli italiani la verità che i partiti, che hanno raso al suolo il paese, continueranno ad incassare e rubare i soldi degli italiani fino al 2017.
Caro Di Maio, conosciamo benissimo il vecchio detto: "Futti, futti, futti,.. che Dio perdona tutti.
La domenica i nostri democristiani del PD si purificano l'anima con la confessione e la comunione ed il lunedì sono pronti a ripetere il Futti futti.
Il PD e il PDL hanno trovato un nuovo unto del Signore, il berlusconino Renzi.
Costui promette di risolvere in una sola notte i problemi della tragedia italiana che hanno prodotto i suoi ex compagni democristiani.
Con il Renzi i due partiti PD e PDL cercano di farsi una verginità. La cosa più schifosa è che la stampa di questo paese da 4° mondo continua a lavorare per questi ciarlatani.
Noi del M5S andiamo avanti a mettere a nudo le porcherie causate da questa vecchia classe politica. Grazie e Bravi!

Saverio Battaglia Commentatore certificato 15.12.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che non li hanno aboliti fino al 2018 perché quelli fino al 2018 li hanno già spesi!
La verità è che il PD è prima che un partito un sistema economico che distribuisce posti di lavoro e rendite a milioni di persone. Togli di mezzo i soldi e sono finiti. Non molleranno mai i soldi perché sono la base del consenso.

Luca Veronese 15.12.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Sciopero fiscale di tutti i cittadini non lobotomizzati dalle tv e dai giornali di regime! purtroppo la stragrande maggioranza degli italiani è annebbiata e voterà sempre per i loro burattinai perché ormai incapaci di autonomia cerebrale

Giuseppe Maldera 15.12.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma questi politicanti del nulla, non si rendono conto che la fine e' vicina? ci manca poco ad una rivoluzione, e i segni tangibili sono sotto gli occhi di tutti noi. manifestazioni no-tav, manifestazioni dei forconi, gente che si infuria davanti alle istituzioni.
sentire un letta che per favorire la ripresa economica promette sconti fiscali, bonus fiscali, detrazioni fiscali. ma dove pensa di vivere ??? se non ho'nemmeno un lavoro o se il lavoro che ho e' a rischio, vuoi che sistemi la mia casa? o che cambi il frigorifero? ma signor letta, mi faccia il piacere, si sposti, e se ne vada. e anzi, piu' la sento e piu' mi convinco che lei stia creando i presupposti di una rivoluzione. sig. letta, signori politicanti, la nostra fine e' vicina, ma la vostra non e' molto piu' lontana.

luigi parsani 15.12.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Tra le varie cose, una proprio mi salta agli occhi. Le deduzioni per i soldi dati ai partiti sono del 52% mentre per le ONLUS o associazioni sportive dilettantesche o di volontariato sono del 19!!!
Favoletta fa sempre più schifo. Pinocchio sarebbe stato molto incazzato nel vedersi superato in questo modo come bugiardo per antonomasia.

Davide R. Commentatore certificato 15.12.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

.... E' inutile Che Ci prendiamo in giro :

Il Finanziamento Pubblico ai Partiti e ai Giornali NON li toglieranno Mai !!! ;

La sovranità della Moneta (banca centrale statale ) e delle risorse Naturali come l'acqua , il sole , il vento , ecc. , Non ce le ridaranno Mai indietro , se le tengono ben strette (... specialmente la sovranità monetaria ) !!! .

Il Redditometro ( che è illegale ) per i Cittadini ed Equitalia , NON li toglieranno Mai !!!

Se non risolviamo prima queste cose NON andiamo da nessuna parte !!!

Non c'è pressione fiscale ( ovviamente su Noi Cittadini ) Che potrà risolvere la situazione del Deficit "Pubblico "!!!
Abbiamo fatto la stessa fine della Grecia !!!

... ecc. , ecc. , ....

Una cosa è certa :
Il Movimento 5 Stelle Non fa paura ai rappresentanti del Gruppo Bilderberg & c. Che Ci ha reso schiavi .

Quando rifaranno la Legge elettorale "anti-Mov.5 Stelle " (...e anti-popolare ) , avranno la strada ancora di più spianata !!!
Ormai fanno tutto come "cazzo" gli pare e piace .
Poi , lo faranno "legalmente "!!!.
Hanno tutte le TV in mano ( la RAI ormai è un organo ufficiale del "Partito Unico " ).
La Costituzione e le leggi le interpretano come Gli conviene al momento ; .... ecc. , ecc. ,...

Quà , se non Ci assicuriamo , accattiviamo , guadagnamo , la benevolenza dei Colonnelli Militari ( ... che non sono altro che dei mercenari al soldo del Governo ...quindi facilmente "acquistabili "... )e , dopo , prendiamo anche Noi i "forconi " per cacciare questa organizzazione criminale che Ci Governa : NON NE USCIAMO PIU' !!!
Altrimenti :: Ci spelleranno vivi peggio dei Greci !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 15.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è un governo sub-dolo, perchè è nella scia di fregare i cittadini e c'è da chiedersi come fanno tutte queste "teste pensanti"( dal max totem agli "esperti" del niente?!!) ad essere "complementari" alla presa per i fondelli nei confronti del Popolo Italiano!!! Le palle di Letta, hanno, purtroppo, la necessità, per sostenere, il peso delle sue "balle" di teste di "altri",quirinale compreso, perchè se così non fosse non avremmo ancora un governo Letta bis!!!! L'inciucio continua...............

giustina giardina 15.12.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

“Rinuncio anche ai 40 milioni di rimborsi elettorali 2014“, riporta il quotidiano La Repubblica, attribuendolo a Renzi “se Grillo dice sì all’abolizione del Senato, a una nuova legge elettorale che favorisca il bipolarismo e rinuncia ai rimborsi anche dei consiglieri regionali”.

Comincia male, segretario Renzi. Questo – sempre e solo in termini strettamente comunicativi- è un giochino del K °°°°°. Fatto per gli ebeti.( ammesso, naturalmente, che Repubblica abbia esattamente riportato le sue parole)

1- Il PD non rinuncia “ anche”. Rinuncia – eventualmente- “solo”. Visto che quelli del 2013 li ha già presi tutti.
2- La rinuncia ai rimborsi elettorali 2014 può , naturalmente, essere oggetto di negoziato. Ci rinuncio se ci rinunciate anche voi. E’ idiota nella sostanza ( Grillo ci ha già rinunciato - realmente per il 2013, e in termini di dichiarazioni per il 2014). Ma come dire, nella forma può anche andare
3- Le trattative – sempre legittime- devono però avvenire su insiemi tra loro compatibili. Non è che a fronte del tuo rinunciare ai rimborsi elettorali tu puoi chiedere …. Che so ….. una notte con mia moglie. Questo non si chiama trattativa. Si chiama tentativo di ricatto.( fermo restando che sono perfettamente d’accordo con tutti e tre i punti richiesti)
Sono in disaccordo con Di Maio sul 2 per 1000. Non sono soldi dello Stato. Sono soldi miei. Che do allo Stato con vincolo di destinazione.Sarebbe bene che venisse esteso, non contestato. Qualsiasi cosa restituisca potere ai cittadini è ben accetta. Che poi il decreto sia complessivamente una boiata, questa è altra storia. E della Cassa integrazione (un 80 ina di milioni) per i dipendenti dei partiti cosa diciamo ? A proposito, manca la cassa integrazione per i picciotti. Che aspettiamo a presentare una legge ???

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 15.12.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Trovo molto pericoloso che si voglia legalizzare il finanziamento illecito ai partiti;
nemmeno craxi che finì all'estero i suoi giorni per schivare la galera ha mai proposto una cosa del genere e a quei tempi i piddini erano tutti scandalizzati dai finanziamenti illeciti.... come cambiano le persone, eh?
adesso i finanziamenti illeciti vengono legalizzati così non ci saranno mai più altri craxi e mani pulite.
Inoltre le donazioni saranno detraibili quindi lo stato continuerà a dare indirettamente finanziamenti pubblici ai partiti.
bugiardi
bugiardi
bugiardi
bugiardi

ma non hanno paura che qualcuno gli spacchi la faccia per quello che dicono e non solo per i soldi che rubano?
Le loro bugie sono insulti!
La loro strafottenza per il popolo è ormai arrivata a livelli incredibili, da rimpiangere il "che mangino brioches" attribuito (erroneamente) a Maria Antonietta che finì GHIGLITTINATA

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.12.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Questi vanno buttati fuori ..ma come fate ha stare in un parlamento che vedete quello che succede. Dicono di fare e fanno il contrario con leggi simili ha quelle che avevano prima . Ma pensano che si continui ha stare zitti. Voi del M5S siete testimoni di queste porcherie .. Perché non vi astenete lasciando vuoto il parlamento per protesta penso che la legge non dovrebbe passare per mancanza di approvazione di tutti i presenti.....

Pria Saverio Leonardo 15.12.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Giusto! Tutte balle lettiane. Anche il Sole 24 ore di ieri ci da ragione!

Il campagnolo 15.12.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno spieghi a Renzi che non è presidente del consiglio e che la restituzione dei soldi dei finanziamenti pubblici la deve fare in cambio di nulla, la deve fare e basta perchè son soldi RUBATI contro la volontà espressa dal popolo in un referendum.
Trovo incredibile che chieda al m5s di votare leggi ALLA CIECA in cambio di soldi da restituire allo stato ma se anche il m5s volesse approvare le sue proposte (che lui non può fare essendo fuori dal parlamento) si può sapere come mai il PD dovrebbe cambiare idea? la legge elettorale sarebbe già cambiata se il PD e i renziani non avessero remato contro... i renziani!!
E quale sarebbe la legge anti inciucio????
un doppio turno con supercazzola carpiata?
Il doppio turno è equivalente a una soglia di sbarramento ben superiore all'8% e di democratico non ha nulla se applicata per posizioni diverse da un capo di stato o sindaco o presidente del consiglio (tutte cariche singole, non gruppi di persone).
Il porcellum è fortemente maggioritario con sbarramento eppure l'inciucio fra destra e sinistra è ancora in corso e vi partecipano anche i renziani: non è colpa della legge ma dei cialtroni come renzi e i suoi renziani che dicono una cosa e ne fanno sempre un'altra.
Sembra che Renzi stia facendo la brutta copia della proposta di Bersani (quello che l'aveva battuto alle primarie) con i famosi 8 punti truffaldini guardacaso proprio ora che Berlusconi li ha mollati.
Coerenza, questa sconosciuta....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.12.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Il suo post e ricco di retorica come peraltro lo e il vostro movimento.La realta e che non siete riusciti mai ha dare il vostro contributo per unosviluppo positivo e radicale del ppaese.Vi ho votato ma non ripetero piu questo sbaglio.Nessun paese straniero o qualsiasi investitore estero investirebbe capitali e progetti in un paese con Grillo come leader e con parlamentari come I vostri.
David Checchi

David Checchi 15.12.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, dovete cambiare strategia, i vostri interlocutori sono cambiati, non sono più baffetto e Bersani. Anche se a piccoli passi ma stanno iniziando a cambiare (grazie all'azione "stimolante" del 5stelle e di Grillo, questo va detto ed è la verità). Se non cambiate strategia e rimanete sulle barricate andrà a finire che il cambiamento inizierà sul serio e voi non solo non vi prenderete i vostri meriti (che avete) ma sarete additati come quelli del NO sempre.

Luca Minerva 15.12.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Si potrebbe decidere di restituire tutti i soldi, derivanti da questa truffa, che arriveranno al M5S e così chi non vuole dare soldi ai partiti li potrà destinare al Movimento, sapendo che poi andranno restituiti al fisco. Così almeno chi non desidera finanziare partiti avrebbe un modo per evitare di doverlo fare per forza.

Carlo Prandini 15.12.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Che si utilizzino le medesime detrazioni fiscali previste per i partiti per i contributi volontari dati dai cittadini destinati ad un eventuale reddito di cittadinanza.

Oliotoscano 15.12.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

leggete qui:
http://www.rischiocalcolato.it/2013/12/governo-ridicolo-e-cialtrone-il-decreto-sullabolizione-del-finanziamento-pubblico-e-palesemente-incostituzionale.html

carlo carente 15.12.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Donazioni - C'è un tetto alle erogazioni dei cittadini: è di 300 mila euro l'anno (200 mila per associazioni e società) e comunque non oltre il 5% dei proventi del partito (il 15% in via transitoria nel 2014, il 10% nel 2015). Se si supera la soglia, è prevista una sanzione pari al doppio dell'eccedenza. I partiti potranno promuovere raccolte fondi via sms.

Detrazioni - Dal 2014 è in vigore un sistema di detrazioni sulle donazioni alle forze politiche: il 37% tra 30 e 20.000 euro annui e il 26% tra 20.001 e 70.000 euro. Per le società la percentuale è il 26% tra i 50 e i 100 mila euro. I cittadini potranno poi detrarre il 75% delle spese per la partecipazione a scuole o corsi di formazione politica (fino a 750 euro l'anno)

basta pensare però, che per le spese mediche oltre i 129,11 euro si ha solo il 19%!!!Stanno continuando a prenderci in giro.

Paolo Cerrone 15.12.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma nonostante la mia tenera eta' e aver gestito,nella mia vita lavorativa anche oltre 100 dipendenti ancora non riesco a capire come mai non si possa modificare le cose che non vanno. Fanno quello che vogliono facendoci credere cose non vere.Secondo me bisognerebbe spiegare bene cosa succede nei palazzi del potere, ma sopratutto mandarli tutti dico tutti a casa!!!!!

lorenzo castagna 15.12.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi amici,

Oggi si annuncia un'apertura di Renzi al nostro movimento: parrebbe che in cambio della rinuncia alla prossima tranche dei rimborsi, ci chiederà l'appoggio su legge elettorale. Personalmente apprezzo l'apertura. Ovviamente sarà il caso e Beppe l'ha già detto, che il PD debba necessariamente restituire anche la prima tranche di 40-45 milioni e rotti, prima di metterci seduti a discutere della legge elettorale. Poi attraverso il portale e i nostri rappresentanti sarà possibile partecipare tutti alla discussione

Riccardo V., Gaggiano ( MI ) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Per Di Majo,
noi della LIFE Lombardia ,sindacato dei Piccoli e Medi Imprenditori siamo allineati a quanto da Lei espresso, Le possiamo anticipare che se ci saranno a breve le elezioni, noi della LIFE inviteremo i nostri iscritti a votare la sfiducia costruttiva, contro il regime partitocratico non per la distruzione , ma per la democratizzazione dei partiti.Siamo federalisti e quando si esprimono pareri giusti come il suo lo condividiamo. Enrico Ricci

sindacato l., milano Commentatore certificato 15.12.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Sul finanziamento si giocano il futuro politico.
Serve a perpetuare il clientelismo politico.
E' necessario eliminarlo subito e sostituirlo con il reddito di cittadinanza.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 15.12.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

http://guidoromeo.typepad.com/files/testo-finanziamento-partiti.pdf

Questa legge è CHIARAMENTE anti M5S, l'art. 18 delega il governo ad adottare entro 4 mesi dall'entrata in vigore un testo unico in cui siano riunite le disposizioni della presente legge e le altre disposizioni legislative in materia di:
a) DISCIPLINA DELL'ATTIVITÀ POLITICA e dello svolgimento delle campagne elettorali, anche in relazione alla regolamentazione sella comunicazione politica;
b) ecc ecc

Praticamente sono i concetti della legge della Finocchiaro (art 2 e art 3), ci costringeranno ad avere sedi, strutture, regolamenti, referenti piramidali, a fare congressi, ecc ecc.... che chiediamo o no i contributi pubblici, saremo obbligati all'iscrizione ed alla strutturazione per via delle donazioni private sotto qualsiasi forma esse provengano.

E' UN SUBDOLO ATTACCO AL MOVIMENTO!!!!

Mario Colombari Commentatore certificato 15.12.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori