Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le minacce della Repubblica

  • 141


minacce_repubblica.jpg

La Repubblica del cittadino svizzero De Benedetti, il lobbista del pdexmenoelle, titola come seconda notizia "Minacce di morte sulla pagina FB di Grillo "Politici, ora il tritolo" inducendo chi legge a credere a chissà quali minacce dirette o fomentate dallo stesso Grillo con l'intento, neppure troppo velato, di associare il M5S al terrorismo e far chiudere l'account di FB di Grillo. Le minacce se ci sono state sono di qualcuno che le ha postate su Facebook, uno dei milioni di italiani, magari iscritto allo stesso pdexmenoelle come già successo il mese scorso (vedi link). Le autorità possono se vogliono risalire ai responsabili. La propaganda mediatica dell'Ingegnere oltre che essere squallida nei toni dimostra la sua indubitabile ignoranza digitale sin dai tempi della Olivetti.

28 Dic 2013, 21:53 | Scrivi | Commenti (141) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 141


Tags: De Benedetti, Facebook, FB, Grillo, M5S, Olivetti, Repubblica

Commenti

 

Io NON dimentico ciò che Repubblica ha combinato a me... Non lo dimentico e lo racconto sempre agli altri, perché è istruttivo e possono così apprendere cosa è questo quotidiano e a non prendere per oro colato ciò che leggono sulle sue pagine, di "carta straccia”, ottima per pulire i vetri, o anche sulla rete...

Antonio Caracciolo 01.01.14 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE! Titti di salvo è stata beccata giorni fa tra i followers dei troll caluniattori anti M5S tutto vero! trovate tutto

quihttp://grillodassalto.myblog.it/2013/12/29/disinformazione-coordinata-regime/

o l'ultimo posto di Messora "questa è sparta" deputati e giornalisti hanno coordinato una rete online di calunniatori e disinformatori, roba da regime peso!

passaparola!

jonny Acciuga 31.12.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=572186446191340


SE METTERANO IL TRITOLO ,,,,,,SAPREMO,,, CHI LHA MESSO .....COME SI DICE DALLE MIE PARTI CHI SENTE LA PUZZA HA FATTO LA SCORREGGIA ,CARO DEBENEDETTO CON LA TUA REPUBBLICA NE FAI TANTI DI PETI PUZZOLENTI,TERRORISTA

ivano s., gaeta Commentatore certificato 30.12.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

annegheranno nel loro vomito.. w 5 s

vincenzo morra (maiol), napoli Commentatore certificato 30.12.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giornalisti si interessano a Grillo scandagliano il suo passato,se trovano che ha fatto una scoreggina nel 1970 o giù di lì, subito diventa il fatto del giorno, nessuno però fa vedere un imbarazzante napolitano alla corte Europea che fa la cresta sui biglietti aerei, sul caso della terra dei fuochi ancor meno, sulla telefonata di mancino non se ne parla neppure. Qualche dubbio sta venendo anche ai miei vecchi che le parole di napolitano sono a copertura delle loro incompetenze.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 30.12.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Inutili sciocchezze da un giornaletto di serie B quale "La Repvbblica", volte a far perdere tempo e screditare alla bene meglio il signor Grillo e tutti noi.
Un ultima cosa, ho letto che qualcuno (disinformatissimo) ha chiesto come mai non abbiamo i moderatori sul blog che impediscono tali oscenità, la risposta è semplice:
sul blog ci sono, ma i commenti "deleteri" erano su Facebook!

Enrico Reggiani, Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.12.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

STAMPA DI POTERE E TROLLS.
Per certa stampa, quando é questione di casta politca e dei potentati loro amici, le analisi sono sempre superficiali, banali; la propaganda della casta é ripresa senza alcuna critica, i giornalisti o pseudo tali sono incapaci di riconoscere i loro errori/sbagli e il dibattito di idee é quasi inesistente. Fatta qualche eccezione, il bilacio del giornalismo italiano é globalmente catastrofico.
Per contrastare il WEB,il solo media che la casta e potentati vari non controllano completamente, essi si sono dotati di strumenti di sorveglianza dell'opinione pubblica sul WEB. Si tratta essenzialmente di una cellula di risposta composta di una armata di "trolls". A beneficio di Crozza, che dilleggiava BEPPE GRILLO quando ha parlato dei trolls sul suo blog, diamo la definizione di "troll" che Crozza sembra non conoscere: agenti d'infuenza più o meno anonimi infiltrati sulla rete. Il loro compito é quello di infuenzare le conversazioni sui social networks. Ai trolls si possono poi aggiungere una categoria di esseri di più infimo livello gli "schizzi di merda" per i quali non c'é bisogno di definizione, trattasi semplicemente di schizzi di merda.
A proposito di Crozza, lui lo potremmo definire un troll televisivo di livello superiore. Apparentemente un comico antisistema, in effetti un comico funzionale al sistema. Sul sistema, casta, potentati lui spara a salve mentre sul M5S e BEPPE GRILLO spara a fuoco vivo. Chi ama contratti televisivi plurimilionari eehh certi calcoli li deve fare!!!!!!

Tonino Maddalena, France Commentatore certificato 30.12.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Si farebbe tanto presto. Basterebbe moderare tutti i messaggi in entrata.. Basta prendere un quotidiano a caso, Repubblica, il Giornale, il Fatto.. tutti hanno il moderatore! TU-TTI!! Non si può lasciare il blog libero a questi guastatori.. Ma come avete fatto a non pensarci...

Andrea Marzulli (), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.12.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai gli intrallazzatori e i loro pennivendoli nn sanno più cosa inventarsi x screditare il M5S..ke idioti allora se uno dei lettori d Repubblica, nella rubrica a loro riservata, scrive "a morte De Benedetti" ke fate vi autodenunciate x istigazione a delinquere? ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 30.12.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti schiavi della Casta, VERGOGNATEVI!!!!!
Non avete un briciolo di Dignità,
Come fate ha guardare in faccia ai vostri figli, alla gente, siete FALSI è pagati con il sangue del POPOLO ITALIANO!!!
VERGOGNATEVI!!!
W, M5S. BEPPE VAI AVANTI!!!

Mario. Mantelli 30.12.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Il vero obiettivo è far detestare Grillo all'opinione pubblica, e su molti italioti ci riescono bene...purtroppo parlo con la gente e mi rendo conto che sono completamente plagiati. Se ci fosse stata un INFORMAZIONE ONESTA il M5S non poteva che non avere almeno il 70% dei voti. Ma ahimè, vivendo in un paese dove spacciano Renzi come il cambiamento vedo poche speranze!

Antonio Tomarchio, Catania Commentatore certificato 30.12.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Lascia che ci provino a farti passare per terrorista ,tanto non ci crede nessuno le notizie e le accuse che arrivano da pinocchio lasciano il tempo che trovano. FORZA BEPPE

pistoia franco 30.12.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti servi fanno finta di non sapere che se c'è qualcuno che rischia l'incolumità personale è proprio Grillo perchè sta ostacolando gli interessi dei cosi detti poteri forti.I loro padroni non corrono questo rischio.

Vis Ivo 30.12.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Voglio solo a proposito del giornale fumetto "Repubblica" indicare al Sig. Eugenio Scalfari le scellerate parole coinvolgendo anche il Papa, sull'articolo del condono del peccato. Sono talmente presi con i vari problemi di natura terrena che adesso vogliono anche gestire la natura spirituale. Francesco, hai fatto male a rispondergli.

salvo 30.12.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Denunciali Beppe!!!!
Gliela fai passare te la loro vigliacca PAURA!!!!

Sei un GRANDISSIMO Beppe!
Punto e Basta.
Chi dice il contrario mente,dice stupidaggini e lo sa benissimo!
Ciao

Andrea R., Torino Commentatore certificato 30.12.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

questi attacchi ci dimostrano solo una cosa: siamo sempre più forti e hanno una paura fottuta!

Maria Marcianò 30.12.13 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Chi sono quelli che hanno mollato "Sorgenia"? Gli austriaci? Ho letto sul libro di Nostradamus che molti altri molleranno Sorgenia già nel 2014, le Madonne rideranno e tutti si puliranno il culo con "La Repubblica" (che causerà comunque emorroidi fatali). Di De Benedetti si scopriranno altarini (il sol pronunciare il suo nome farà venire la nausea) e la stessa Svizzera si stuferà di ospitarlo e nascondere le sue società offshore. Alla fine sarà costretto a tornare in Italia dove una schiera di giudici lo attenderà per ascoltare le sue dichiarazoni. L'ho letto su Nostradamus... ora non venite a rompermi le sfere (i palanchil)

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

C'era da aspettarselo! Dopo la denuncia pubblica del Parlamento infestato dai lobbysti collegati al plurimiliardario residente in svizzera, evasore fiscale e tessera numero uno del PD, De Benedetti, ecco muoversi la macchina diffamatoria anti M5S, veicolata come al solito dal fogliaccio la Repubblica. Questi diffamatori di professione non brillano certamente di "originalità" e meno ancora di "acume": attaccarsi strumentalmente a dei post "violenti" che potrebbero essere stati scritti da chiunque avesse interesse a gettar discredito sulla pagina FB di Grillo, ossia tirapiedi legati al PD, come già verificatosi recentemente- o dai pennivendoli stessi, dimostra solo l'assenza totale di argomenti, che regna nel fogliaccio in questione. La campagna diffamatoria di Repubblica è talmente insulsa da rappresentare un insulto all'intelligenza. Tutto questo mentre ieri un altro italiano si è tolto la vita dopo avere perso il posto di lavoro:un'ennesima vittima di quelle politiche recessive appoggiate dal PD e dal giornale di De Benedetti. Ma Repubblica ignora la cosa, preferendo parlare delle "minacce sulla pagina di Grillo"!
REPUBBLICA, MI FAI PROPRIO SCHIFO!

gianfranco d. Commentatore certificato 29.12.13 19:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E Grillo disse: ci vorrà tempo ma la gente capirà.
In pratica era l'ennesimo annuncio di come la casta si stia auto distruggendo con le proprie armi spuntate.
Credo sempre più in questo movimento perché davvero come nel film Matrix mi avete salvato, scollegando quelle viscide sonde dal mio corpo.
La metafora calza a pennello secondo me.
Auguri da buon anno a 5STELLE.

Leo 29.12.13 19:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Colpi bassi di trol, alimentata da professionisti in malafede, non fanno altro che autolesionare quella carta da culo chiamata repubblica.
Siete proprio dei autolesionisti incapaci di capire cosa sia il web. marci fino al midollo. Il vostra disperato tentativo di inquinare, infangando l'unica forza d'opposizione degna di stare in parlamento, come già annunciato e previsto, vi porterà' fuori dalla storia, per sempre.
Giornalisti ribellatevi a questa dittatura medievale e siate onesti prima di tutto con voi stessi. Non umiliatevi oltre!!!.

Leo 29.12.13 19:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ė stato bravo a non far finire anche Repubblica come fece fallire l'Olivetti quando pensò di entrare nel mondo dell'informatica credendo di poter fare da solo passando da una collaborazione con l'americana Bell&Telephone (PC20) a far tutto da solo (PC25). Evviva !!!


questo è proprio un ignorante patentato!!!

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.12.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chieda a de benedetti che contratti ha chiuso con la russia.

fernando savorana 29.12.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

ANDREW .... senti un po una cosa : se questi commenti ti scandalizzano che MINKIA ci vieni a fare in questo blog ? Ci vieni per romperci i coglioni ? Sicuramente si, e ci riesci benissimo perchè evidentemente sei abituato a manipolarli per bene. Però ti consiglio di evitare perchè non otterrai mai niente in quanto i troll come te si riconoscono a 1.000 miglia di distanza e noi - senza mai perdere un colpo - li manniamo regolarmente tutti affanculo. SEMPRE ! Quindi : "vaffanculo"

Clark R., Palermo Commentatore certificato 29.12.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Oooooohhhhh, il finanziamento pubblico alle testate giornalistiche, tv, riviste ecc. in onor di cronache e solo l'ennesimo regalo a un cartoon di veltro carceriere, durante la sua incontinenza e consueto consumo di denaro pubblico, a prescindere luogo per far posto a delle illeggitime incombenze e bistrattate loggie fuori da un patetico capriccio di una politica amorfa e solitudinaria, incompleta e illogica che a volte capita di seguire nel salotto a mezzaluce, dei tv incandescendenti, urlante di bestialità che emettono lugubri personaggi,rispolverati al momento del bisogno, per operare di dubbi manifestestazioni. La telenovela dell'altissimo sale lentamente, certamente queste attenzioni che viene supina, l'intenzioni degli austeri filantropi moderni una esercito di elusi e pragmatici scrivani, delle loro stesse grigie lauree, trasformano gli istituti giornalistici in veri e propri prigionieri dei poteri compiacenti verso rigidi regolamenti. Ooooooooooh il vero giornalistico e il mestifico e screditato metafora della sicurezza, trasformandola un intenso e pietoso giornalismo dilettantistico allo sbaraglio..

Aniello Anzelmo, Nocera inferiore Commentatore certificato 29.12.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

De Benedetti? Come Re Mida... con la lieve differenza che il risultato è cacca anzichè oro.
Basti vedere cosa sono oggi aziende (sulle quali ha messo le mani) che furono di livello internazionale come la Compagnia tubi metallici flessibili (fondata dal padre), Gilardini, Cir, Olivetti!!!

Franco Fanni Commentatore certificato 29.12.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

magari repubblica non vende molte cpia ma i giornalisti al suo interno sono dei veri best seller.vi invito a votare chi secondo voi è il giornalista più venduto.scalfari?vespa?fate vooi capisco l'mbarazzo della scelta.

claudio masiello, roma Commentatore certificato 29.12.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

La indubitabile ignoranza digitale (e non) è anche dei pennivendoli di questo giornale con Scalfari in testa a tutti.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 29.12.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

x mauro mezzini ed altri come me
Non ero arrivato a tanto .
Potrebbero fare apposto per attirare la ns attenzione e così essere "visitati" e raccogliere la pubblicità
ho immediatamente provveduto a togliere la Repubblica dai miei preferiti e non leggerò direttamente nessuna pagina su internet riguardante questo indegno organo (sic ) che si vuol definire "giornale"
lo farò anche per tanti altri casi e per il momento , solo per il momento , lascio Il Fatto Quotidiano .

toso nazareno 29.12.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

abbonato Espresso ,Repubblica dal lontano 1978, nel 2014 non rinnoverò abbonamento.

enrico ecca 29.12.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Il mantra PDino:

E' colpa di Grillo!

E' colpa di Grillo!

E' colpa di Grillo!

E' colpa di Grillo!

E' colpa di Grillo!

E' colpa di Grillo!

Beppe lasciamo stare queste polemiche inutili... andiamo OLTRE.

Un saluto a tutti i 5 stelle e auguroni di cuore!!!

Luca P., Roma Commentatore certificato 29.12.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Un articolo simile l'ho letto purtroppo su "Corriere.it" (oggi sul corriere cartaceo era un pò più defilato). La cosa che trovo incredibile è che la "notizia" (??) siano i commenti arrabbiati (e ci mancherebbe altro!) apparsi sulla pagina FB di Grillo, e non il fatto che questi due "onorevoli" portassero avanti istanze da veri LAVATIVI e LAZZARONI, senza nessuna etica (avevamo ancora dubbi??) del ruolo che svolgono. Oltremisura vergonoso e irrispettoso verso i lavoratori (veri!)l'atteggiamento di SEL. Ah già, dimenticavo, non esiste più alcun lavoratore che voti SEL. I loro (pochissimi) voti li pescano fra snob radical chic con portafoglio ben fornito e posizionato saldamente a destra. Impresa e lavoro non sanno neanche cosa siano!
Un ultima cosa: questo video girava gia da qualche giorno in rete (io l'ho visto il giorno 26 sulla pagina FB della nostra cittadina in parlamento Paola Carinelli) ma evidentemente senza commenti "arrabbiati" non faceva notizia. Vergognatevi mistificatori della realta....sarà durissima abbiamo tutti contro, nonostante il fatto sempre più lampante (per le persone informate, oneste e senza interessi occulti) che ci sono solo due alternative: o votare M5S o non andare a votare. Io scelgo la prima, dopo 10 anni di astensione terminata lo scorso febbraio!!

massimo ferrari 29.12.13 14:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

adesso basta con le prese per il culo di Grillo e della sua setta!!!!!Cosa cazzo hanno cambiato in Italia da quando sono in parlamento???Del 'risparmio' avuto non prendendo i finanziamenti ai partiti hanno 'aiutato' 3.600.000 imprese italiane con....0,65 euro!!!!!!!!BUFFONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Gianni Rossi 29.12.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

olivetti ha creato l'informatica , de benedetti se le pappata , il primo era una persona incredibile un vero imprenditore stimato e rispettato in tutto il mondo , il secondo ,de benedetti a confronto se gli metti una mascherina nera e un cappelletto sembra uno della banda bassotti , un vero pappone insieme ai suoi compagni di merenda del PD (partito deiladri ).

the1fabio 29.12.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Forse citeranno tutti i cittadini che scrivono su facebook; in questo modo nascono le dittature...Grillo forever

gennaro pizzonia 29.12.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

De Benedetti sei un delinquente di merda!
Un inutile uomo di merda!

Donato Tragni 29.12.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe grillo e il movimento 5 stelle sono la cosa piu'bella e onesta che e' capitato al'italia da 30 anni a questa parte,i partiti e le loro lobbi farebbero meglio ad arendersi ormai sono come i dinosauri,e non incantano piu' nessuno alle prossime elezioni il movimento 5 stelle prendera il 99% e attueranno subito la democrazzia diretta e di conseguenza i partiti e le loro lobbi scompariranno tutti...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 29.12.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

vigliacchi e basta!

francesco palummo (ing.palummo), FIRMO Commentatore certificato 29.12.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Non compro piu questo quotidiano da un anno questa parte e invito tutti quelli che conosco a riflettere su come sia facile manipolare le informazioni. Credevo foste meglio del Corriere ma adesso credo sia tornato in voga Dylan Dog.

Alef Gotis 29.12.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Appena letta la notizia ( proprio da repubblica) ho fatto lo stesso ragionamento in 0.1 secondi, non penso che qualsiasi altra persona di buon senso ci metta più di 1 sec.a trarre le stesse conclusioni: ma dove sperano di andare a pescare??

Paolo Zurlo, Cittadella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.12.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Cosa vi aspettate da uno che, quando andò a visitare il garage dove un giovane Steve Job stava inventando la rivoluzione digitale, disse al suo amico che ce lo accompagnò " non portarmi più a queste perdite di tempo"?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 29.12.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Beppe , ho scritto il medesimo commento su CORRIERE.IT ieri notte in un articolo simile per sbugiardarlo.
Colgo l'occasione per ringraziere i tanti lettori che mi hanno votato (uno dei tanti emigrati, tanto che risluta il 4 piu' votato.

A riveder le Stelle!

Uno dei tanti emigrati 29.12.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda questi, non l'anno mica capito che è tutto finito, si credono ancora di rincitrullirci con i loro titoloni.

Antonio 29.12.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

La Serafini del "corriere" poi ci rimane male, Beppe. Ce la sta mettendo tutta per guadagnarsi il titolo dii giornalista del giorno, ma nessuno la considera, pobrecita.Eppure riesce a clonare i titoloni di unità e repubblica.

fran Commentatore certificato 29.12.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Tu non sei responsabile che vadano a prendere chi le ha postate

Paolo magugliani 29.12.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

squallidi tentativi di buttar fango sul movimento ci devono lasciare indifferenti , continuiamo nell'intento primario,scoperchiare il malaffare per porre rimedio ,beppe ha detto "se li illumini non possono più rubare ".per quanto riguarda la tessera numero 1 del pd che paghi gli oneri dovuti e si finanzi in proprio i suoi giornali

mauro mazzoleni, curno (BG) Commentatore certificato 29.12.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

L'olivetti infatti a causa sua e' fallita

Roberto 29.12.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Fatemi capire: i nostri soldi vanno a giornali come Repubblica che poi scrive quello che i capi dei partiti gli dicono di scrivere?
Ma rovesciamo il tavolo!

Daniel 29.12.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

De Benedetti Vaffanculo te e tutta la casta de papponi che altro n'sete. E che l'anno nuovo porti un pò di responsabilià nelle menti sane, pulite il paese e preservate il popolo sovrano,prima che lo stesso ve se magni. Auguri

claudio allegrezza 29.12.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, dopo che ieri hai toccato gli interessi del cittadino svizzero sputtanandolo, c'era da aspettarselo l'attacco inventato usando il metodo Boffo.

A chi crede che esista una stampa "libera" faccio notare che tutti i giornalai online hanno ripreso l'articolo di Repubblica con depistaggi nei titoli degni della propaganda nazista (Tipo: "Sul sito di Grillo minacce di morte ai politici"), compreso il Fatto Quotidiano, noto giornale "indipendente" secondo alcuni dotti.

Sveglia, ancora non l'avere capito che sono tutti uguali? In Italia toccare De Benedetti o Berlusconi nei loro sporchi interessi equivale ad avere tutto il sistema della nostra "democratica" informazione contro e questo se lo può permettere solo Beppe Grillo in Italia, bisogna essere orgogliosi di questi attacchi furibondi dei giornalai, vuol dire che l'articolo di ieri sulla De Benedetti-tax era ben documentato, ha colpito nel segno e ha fatto male, ora c'è un nervo scoperto sul quale bisogna continuare a battere, non ci di può più tirare indietro. È come per "Giornalista del giorno" se ci si fosse tirati indietro dopo i primi attacchi avrebbero vinto loro, invece adesso sono costretti a misurarsi con la credibilità e la faziosità delle balle che scrivono e ogni giorno che passa la gente, a quello che legge nei giornali o vede in tv, ci crede sempre di meno. Quando il loro gioco sarà smascherato del tutto grazie alla rete loro avranno perso, è un processo che ormai non possono più invertire, hanno i giorni contati

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.12.13 11:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre piu' alla canna del gas questi svizzeri affamatori di Italiani, non sanno piu' cosa inventarsi!

cristian l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.12.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

sono sempre i soliti vigliacchi e calunniatori...
ma non c'è problema, appena riusciremo ed avremo i numeri per governare - e li avremo - faremo i conti e toglieremo i finanziamenti pubblici(illegali)ai giornali,dopo di chè si vedrà quante copie riusciranno a vendere - e quanto dureranno ancora - questi pennivendoli da strapazzo...

Roberto Savino Pastore, Nichelino (Torino) Commentatore certificato 29.12.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Questa battaglia la condivido.Se non altro per ristabilire l'equilibrio dei poteri.
Non si illudano, De Benedetti e Scalfari di essere al un cm dalle redini della carrozza. Essi innanzitutto stanno facendo correre il rischio a Renzi di compromettere tutto.
Il mestiere di puparo attira tutti i potenti.

pasquale_gravante@fastwebnet.it 29.12.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, sono di Parma e non sono un sostenitore del tuo movimento. Come la maggioramza dei parmigiani ho votato Pizzarotti non per votare lui o il movimento 5 stelle, ma per votare contro queta indecente classe dirigente, a titti o livelli. Alle politiche non vi ho votato perchè siete troppo di sinistra, ma se continui ad essete così determinato a mandare a cada tutti penso che ti voterò. Purtroppo penso che ci vorrà davvero una rivoluzione per riuscirci.IO SONO PRONTO A CADA TITTI A TUTTI I LIVELLI COMPRESO NAPOLITANO.

Giovanni 29.12.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Non serve un gran cervello per capire che pseudo giornali come Repubblica e Corriere, che si reggono esclusivamente con finanziamenti pubblici, debbano difendere la loro sopravvivenza sparando le loro ultime cartucce contro chi ha messo a nudo la loro inutilità e il loro servilismo... ma molto presto l'Italia tornerà agli Italiani ... fuori i papponi dalla Politica e dai giornali asserviti ai politici!

Andrea Rinaldi 49 (solegiallorosso), ROMA Commentatore certificato 29.12.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

TERRORISTI SONO LORO!
Traspongono le parole, mistificano le notizie,
teorizzano rovine a causa del m5s.
Genuflessi scrivono asserviti da decenni, sono pupazzi, fantocci senza anima.

Cosa cazzo ne sanno della realta' questi raccomandati e unti dal sistema politico, a loro non sfiora neanche l'idea di esser dei viscidi pupazzi.

Via i finanziamenti pubblici!
Se sono in grado di stare sul mercato bene altrimenti chiudano...sti cazzi.

Tradizione vuole che chi fa una cosa il primo del anno lo faccia tutto l'anno.
Grillo, per tutto cio' fa parte del sistema parassitario politico ci vuole un vaffanculo il primo del anno!

ammu nit Commentatore certificato 29.12.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

grazie al m5s la scatola di tonno si sta aprendo e Casaleggio non si vede in tv parla pochissimo ma fa fatti e non parole....le lobby devono rimanere fuori dal parlamento..e lo stato deve essere al servizio del cittadino e non il contrario....e poi arriveremo anche al parlamento europeo....e sarà il m5s il vincitore...IL SISTEMA anche mondiale va CAMBIATO..gli squilibri sono troppi...

augustabenedetti 29.12.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

mentre i grandi delinquenti fanno sulla nostra pelle i kazzi loro (mi si perdoni il francesismo) chi si oppone è accusato di terrorismo .... quanto mi ricorda l'antica dc, la strategia della tensione (gli anarchici alla valpreda).... il potere genera sempre gli stessi mostri per sopravvivere.

maurizio tomassini 29.12.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

si sentono mancare la terra sotto i piedi.

vincenzo del prete 29.12.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Ieri quando ho letto il titolo, subito ho pensato ad una distorsione dei fatto. Se leggete bene sembra che Beppe abbia richiamato l'uso del tritolo. Poi come ormai in tanti fanno ho letto il post e i moltissimi commenti. La stragrande maggioranza, come il sottoscritto che lavora anche il 31 fino al tardo pomeriggio, era indignata per come gli onorevoli supplicavano M5S a farli andare a casa. Loro chiedevano per Natale ma il M5S li manda a casa per sempre. Stampa servile al cittadino svizzero De Benedetti che ha fatto fallire Olivetti fiore all'occhiello italiano fino a quel momento

Max 1966 29.12.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Be siete dei terroristi come Mandela, le destre capitaliste hanno sempre definito le sinistre rivoluzionarie anche se pacifiche organizzazioni terroristiche.

Alessandro Mauriello, castellammare di stabia Commentatore certificato 29.12.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Repubblica farà la fine dell'unità, relegato a qualche centinaio di lettori che amano leggere quello che gli piacerebbe fosse la realtà, una specie di sogno su carta per chi non sa sognare realmente.

Vincenzo R. Commentatore certificato 29.12.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno di noi ha il dovere morale di confrontarsi con più persone possibili, bisogna smuovere le coscienze più scettiche e distratte. Facciamoci carico di convincere almeno 3 persone a testa, martellandole giorno dopo giorno ed il gioco è fatto! Mai più guardoni della politica! Evviva il M5S, Evviva Beppe Grillo!

Danilo Falconi 29.12.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
DE BENEDETTI VA' SEMPRE PIU' IN BASSO,ANCHE CON I SUOI STESSI GIORNALI
ALVISE

alvise fossa 29.12.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Che risalgano agli autori dei commenti. W il M5S

Alessandro Nagni 29.12.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Certe equazioni saranno anche semplici, ma non mi pare che su questo blog certi commenti di insulti gratuiti vengano moderati e proprio per questo, visto il detto "chi tace acconsente", certe equazioni diventano semplici. Ed altrettanto semplice è, da parte di chi ha scritto il post, dire "non l'ho detto io, risalite voi ai responsabili".
Prima di puntare il dito verso gli altri, cerchiamo di vedere cosa facciamo noi!

Camilla A 29.12.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La solita prassi che abbiamo visto e che vediamo da sempre.
Quando si toccano gli interessi di qualche potentato ecco che come al solito i servitori hanno l'ordine di spargere letame mediatico per confondere la realtà dei fatti.
Fatti che vanno a danneggiare la collettività e che persone coraggiose ed oneste portano alla luce.

visi 29.12.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stupirei se le minacce le avesse inserite lo stesso parolaio di Repubblica per poi ricamarci un articolo fuffa sopra. I cani di De Benedetti non sono nuovi a questi metodi.

Ius Gravitas (), Catania Commentatore certificato 29.12.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Anche il corriere della sera ha scritto la stessa cosa.....

piero 29.12.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento


Beppe siamo vicino a te ovunque e comunque. La tua serieta'e la tua intelligenza e'il nostro orgoglio. W ILM5S.Gli altri non sono più niente.

bruno sepe 29.12.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Non sanno più cosa inventarsi per screditare il movimento. Non mi meraviglierei se un giorno trovassi scritto sui giornali che il movimento stringe segretamente patti con movimenti separatisti terroristici. La fantasia di questi criminali è vergognosamente senza limiti

Gianni nicolosio 29.12.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Troppo semplice liquidare il tutto con l'equazione GRILLO=ISTIGATORE ALLA VIOLENZA !
L'esasperazione delle persone è ai max livelli mentre chi è al Governo e nelle sedi Istituzionali per guidare il Paese continua a farlo in modo inadeguato, spesso in malafede(questo è gravissimo !)
E evidente che la situazione, già insostenibile, se non imbrigliata, porterà a conseguenze estreme, è inutile che ci si giri intorno con discorsi da benpensanti. Che piaccia o no il tempo rimasto a diposizione per cambiare, realmente, ed in modo pacifico si sta esaurendo.
Il cambio ci sarà, cruento se necessario, e chi guarda il dito per non vedere la luna ne sarà moralmente responsabile. Questo è scritto nei libri di storia, che ciclicamente si ripete. Non serve scomodare il Codice Penale, la Polizia Postale o con disquisizioni da salotto, basta rileggersi la storia, comprendere, meditare e voler realmente cambiare, avremo già fatto un grande passo avanti.

roby b., Trieste Commentatore certificato 29.12.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me e' stato un giornalista di repubblica che ha organizzato tutto

luigino riccioli, palermo Commentatore certificato 29.12.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Il tentativo di screditare il M5S non ha fine. La notizia è riportata anche dai giornali radio, comprese le emittenti private (poco fa ho sentito il notiziario di radio Italia anni 60). Stanno facendo di tutto....

Marta C., Sorrento Commentatore certificato 29.12.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È l'ennesima dimostrazione di stampa serva e caluniatrice! E purtroppo la maggior parte della gente legge "quei" canali di (dis)informazione.

Pino Palumbo, Torino Commentatore certificato 29.12.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Anche su Il Fatto http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/28/m5s-minacce-di-morte-ai-politici-nei-commenti-a-post-di-grillo-su-facebook/827053/ Postano una foto con il nome di utente FB, tale AMEDEO FLORIO. Ora provate a controllate la pg del Florio https://www.facebook.com/amedeoeflora.florio?fref=ts VI SEMBRA UN SOSTENITORE, ATTIVISTA M5S? Messora ha ragione, sono organizzati, Beppe denunciali!

Emanuela S., Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 29.12.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Non sanno più come fermarci!! Grazie Beppe!!

Valerio Dalla Costa 29.12.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

La cosa positiva è che la gente con un minimo di cervello (minimo sindacale...vabè...ma si può fare)andrà magari a controllare la veridicità di questa STRONZATA di quel topo di letamaio di DeBenedetti e così si renderà conto di quel che succede davvero.
E avrà le prove per stabilire che la sua è DISINFORMAZIONE PURA e si renderà altresì conto che La Repubblica va bene solo come carta da cesso!

Sto sognando...ma speriamo in quel minimo sindacale...chissà...un giorno...:)

Andrea R., Torino Commentatore certificato 29.12.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Sgradevole de benedetti un Pecoraro come te e diventato ricco fottendo il prossimo..

Giuseppe 29.12.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

A Udine ieri un operaio che stava per essere licenziato si è ucciso. Ecco questo è politicamente corretto:suicidarsi!!!!! Ma mi raccomando non scrivete insulti sul Blog : per loro è meglio che le persone si suicidano!!!!!! Non ci sono parole. Questa notizia c è sui giornali nazionali?????????

Victor ., Udine Commentatore certificato 29.12.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento

ormai non sono piu' credibili, anche le persone piu' scettiche che guardavano al movimento 5 stelle con la puzza al naso stanno aprendo gli occhi capendo finalmente chi ce' veramente dietro hai politici ed alla politica che da 20 anni a questa parte ha sfornato solo merda, adesso con una ventata di gioventu' in quei palazzi malsani si respira un aria piu' pulita, si sente la voce del popolo, loro questi ragazzi d'oro sono la mia voce tra' quelle mura, finalmente si respira' aria di liberta'.....

CIRO MARINO 29.12.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Denunciali Beppe!!!

Andrea R., Torino Commentatore certificato 29.12.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho grandissima stima per Beppe Grillo persona e per l'immenso lavoro che sta svolgendo.
E' proprio questo lavoro che sta "contenendo" il malcontento dilagante, incanalandolo in un percorso pacifico, democratico e costruttivo.
Con buona pace di La Repubblica.

Antonio Lannutti 29.12.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
E' ovviamente vergognoso quello che la stampa sta cercando di fare. Vogliono fermare questo movimento con le bugie e screditando la tua persona e purtroppo questa e' l'informazione che la gente sente e vede. Finché la gente ci crederà continueranno a fare questo, ma quando la gente aprirà gli occhi, perché li sta aprendo e sempre più cuori stanno salendo in alto, che cosa faranno ?
Io sono preoccupata...
A me sembra veramente grave tutto questo.. Altro che la minaccia di Face-book, che peraltro ovviamente non condivido!!

Francesca Spirito, Roma Commentatore certificato 29.12.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

la maggioranza degli italiani pensa esattamente quello che qualche deficiente o qualche eterodiretto (o entrambe le cose...più probabile) ha scritto sulla pagina FB di Beppe.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 29.12.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Avevo commentato l'articolo sul quotidiano del pdexmenoelle (H.P.) con scritto: "cosa non ci si inventa per associare il nome di grillo alla violenza...siete la migliore campagna elettorale del M5S"...ovviamente i commenti prima di pubblicarli li controllano e il mio non è stato autorizzato.... ridicoli

Vittorio Sirchia 29.12.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

ma... avete visto la pagina facebook che , a loro dire, ha scatenato gli insulti?
Quiì c'è la foto della pagina con il nome e cognome e......
andate a vedere che genere di post pubblica.......

https://www.facebook.com/amedeoeflora.florio?fref=ts

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.12.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le autorità dovrebbero indagare sui responsabili.. Di tante ruberie perpetrate da questi faccendieri!! E chiedersi perché il popolo e arrivato forse a dire questo .. O chi per lui la posto..! Non e libertà !! In tutti e due i casi.. Anch'io ho tanta rabbia.. Ma se credo alla giustizia, anche se sono molto furbi, (questi politici) c'e la dovrà dare la ragione.. Altrimenti non ci resta che pregare!! Un Dio esiste??? Cittadino stanco

Umberto 29.12.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Minacce di morte?e che si aspettavano un invito a cena i bastardi?

conte Walter 29.12.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Vanno tolti i finanziamenti a questi bugiardi servi schifosi, così vediamo come sono bravi a mantenersi da soli.

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 29.12.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno 24 dicembre ero al Vomero per lavoro,a Napoli,in via cilea,stavo traslocando un armadio,sono disoccupato ,arrangiavo qualcosa insomma.Tutto sudato incontro una vecchietta vicino al cancello ,lei mi guarda ed io le dico che di più non riesco a fare,ho moglie e figlio.....Lei mi risponde: nun l essa dovere,ma a sti marijiuol ce vuless ma bomb,sti mafius....TRADUCO,NON LO DOVREI DIRE MA A QUESTI LADRI MAFIOSI CI VORREBBE UNA BOMBA.Rendetevi conto,che la misura della gente,del popolo e piena....Doveva avere un ottantina d anni la nonnina,ed era combattiva...La gente vi odia a morte ormai .Veegognatevi........Come si può sentire una persona in sofferenza alla quale sottrarre continuamente soldi per godervi la vita....VERGOGNATEVI.Vi butterei in strada con le vostre famiglie ...PAGNOTTISTI...

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 29.12.13 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono alla frutta e lo sanno... L'ultimo cenone alla faccia degli italiani, per loro, sará questo!

DavideD.,Genova 29.12.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

......ma quale tritolo. Il tritolo costa tanto e non vale la pena. Organizziamoci per prenderli a calci in pubblico. Facciamo un calcio in culo Day. Nel frattempo bravi ai ns. rappresentanti in quella merda di parlamento

Davide Scotti 29.12.13 08:35| 
 |
Rispondi al commento

I nostri cattivi politicanti impegnati solo nell'abbuffamento di danaro da riversare sui loro conti personali, non sono mai stati impegnati in discorsi di onesta' politica.
Da qui la rabbia contro chi gli riduce lo spazio per il lauto pranzo.
Sono finiti, si stanno dissolvendo.
Renzie non fa altro che copiare le frasi del M5s.
Seguiro' il discorso del presidente BEPPE.

Francesco ettorre 29.12.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

... è dura... da combattere una guerra cosi. .. troppa gente è ignorante ancora e si basa sulla carta stampata. Convincere le persone di come si muove il mondo è difficile. Troppo pigri per informarsi. Mah. Chi il Blog lo segue non ha bisogno di chiarificazione ma gli altri? Quelli che hanno solo la TV ? Dubbi

Orfeo smania 29.12.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

LE TRE FACCE DEL GIORNALISMO.
Esempio titolo elaborato da pennivendolo che si spaccia per giornalista:
da Repubblica.it del 28/12/2013: “Minacce di morte sulla pagina Fb di Grillo: politici vi aspetta il tritolo”.
Un titolo che ignora la vera notizia della giornata (l’annuncio del discorso di Grillo in concomitanza con quello di Napolitano) e fondato su una non notizia che riporta alla mente i cappi esposti in Parlamento dalla Lega. Anche in quella occasione i leghisti evocarono sentenze di morte… Non è da tutti comprendere il linguaggio metaforico, figuriamoci se possono comprenderlo quelli de la Repubblica…
Esempio di titolo elaborato da giornalista professionalmente corretto:
da Il Fatto Quotidiano.it del 28/12/2013: “Grillo sfida il Colle. Il 31 dicembre c’è il contro discorso”.
Un titolo che mette in primo piano la notizia della giornata e che non dà alcun rilievo alla non notizia dello sfogo di un indignato frequentatore del blog di Grillo.
Esempio di titolo elaborato da giornalista di regime:
da il Corriere della Sera it del 28/12/2013: “Grillo, minacce di morte a politici di Sel e Scelta Civica sulla sua pagina Fb”.
Il titolo in questo caso è ancora più mistificatorio di quello di Repubblica.it. Qui infatti si induce il lettore a pensare che sia stato il leader del M5S a pronunciare le minacce. Nessun riferimento nel pezzo all’annunciato discorso di Grillo. La notizia appare soltanto nel sommario.
Tre titolo, tre modi diversi di fare informazione: deviante, corretta, altamente mistificatoria.
Intanto Sel, una volta che la notizia è uscita sulla stampa, attraverso il suo portavoce ha fatto sapere quanto segue: "Il sig. Beppe Grillo potrà stare tranquillo, delle minacce sulla sua pagina facebook verso i parlamentari di Sinistra Ecologia Libertà ne risponderà in tribunale". Un consiglio agli ex comunisti: pensino piuttosto ai problemi di "Nichi ridens"...

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 29.12.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ci vedo niente di particolare, sono abituati. Hanno bisogno di click per comparire primi su google news. Fateci caso. Io non li clicco piu', sono ridicoli, come se chi va' in rete non sapesse chi e' beppe grillo e cosa fa, piaccia o no. Hanno ridotto google in italiano un cesso... in tutti i sensi. vivono una seconda infanzia mentale, piu' che redazioni sono aule scolastiche, mi sembra di vederli... fanno gli aeroplanini e le palline con la saliva mentre ridacchiando scrivono certi articoli. Non so in medicina come si chiama. La tv l'ho regalata, non so dirvi che cazzo combinano in tv.

Eleven 29.12.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Perche non querelarli questi ....che si fanno chiamare signori ......

alberto cuffini 29.12.13 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Anche sul correre stesso titolo ..... e' incredibile ....

alberto cuffini 29.12.13 07:04| 
 |
Rispondi al commento

REPUBBLICA.IT, TITOLO DI MERDA:
Un titolo di merda per un giornale che è diventato il principale cane da guardia del governo di "Henry palle d'acciaio" e del Pd. Scirve Repubblica.it: "Minacce di morte sulla pagina Fb di Grillo: politici ora il tritolo". Vai a leggere il pezzo e scopri che non c'è niente di allarmante, di oscuro, di terrioristico. Il messaggio è firmato e rappresenta - come i tantissimi altri presenti sul blog di Grillo - l'indignazione, la rabbia, il voltastomaco della gente verso il ceto politico. Uno sfogo e nulla più. La vera notizia invece è stata relegata nelle ultime righe del pezzo. Questa: "Beppe Grillo - scrive Repubblica.it - annuncia il suo discorso di fine anno, in contemporanea con quello del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Il contro-messaggio del leader M5s è infatti atteso per le 20.30 del 31 dicembre: sarà trasmesso sul suo blog proprio mentre Napolitano starà facendo il suo saluto alla nazione a reti unificate".

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 29.12.13 06:24| 
 |
Rispondi al commento

STANNO EVIDENTEMENTE CERCANDO UN PRETESTO PER SEQUESTRARE QUESTO BLOG...

albert predton 29.12.13 04:03| 
 |
Rispondi al commento

Questi attacchi a Grillo e al M5S da parte di Repubblica sono i rantoli finali di una casta editoriale ormai morente. De Benedetti ? Un ignorante digitale residente in Svizzera che da lezioni di vita al popolo beota del Pd renzuschiano.

giovanna d'agostino, modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.12.13 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Di De Benedetti posso solo dire che dove passava Lui solo fallimenti. Entrava di prepotenza nelle aziende con il solo interesse di toglierle dal mercato. Quanti impiegati e operai possono testimoniarlo.Ma la magistratura e' stata sempre con lui e non solo e' un protetto ed e' chiaramente svizzero.

maurizio 29.12.13 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Informare Per Resistere
« Il signor Beppe Grillo potrà stare tranquillo, delle minacce sulla sua pagina facebook verso i parlamentari di ‪#‎SEL‬ ne risponderà in tribunale »

Lo annuncia l'ufficio stampa di SEL, in risposta agli insulti giunti all'on. Titti Di Salvo da parte di utenti facebook dopo che delle sue dichiarazioni sono state associate a quelle dell'on. Romano di ‪#‎SceltaCivica‬ che ha platealmente implorato il ‪#‎M5S‬ di consentirgli di ritornare a casa per Natale. Qui il video: http://on.fb.me/1jV1l7C

Sarebbe però interessante che l'ufficio stampa di SEL spiegasse in base a quale legge dello Stato o sentenza della Corte di Cassazione Grillo sarebbe responsabile di ciò che generici utenti di Facebook hanno scritto sulla sua pagina fan.

Al sottoscritto, non ne risulta alcuna.
DA FB

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 29.12.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento

che ridicoli!!!...

io sono stata denunciata da Renzi solo per aver scritto "e..t..o", mi hanno subito individuata!!!...

quindi polizia postale forza al lavoro!!!...

sempre se lo volete...scoprite chi sono questi "signori"...

ilda i. Commentatore certificato 29.12.13 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Un miserabile tentativo di screditare arriva dal cittadino svizzero debenedetti il tutto appoggiato dai raccomandati e pensionati d' oro di regime. Bisogna chiedersi innanzitutto perche i due rappresentanti dei cittadini abbiano avuto il coraggio e sfrontezza di poter eleargire un simile discorso patetico-demenziale alla faccia dei veri lavoratori e disoccupati Italiani. Il mio augurio va a chi ha perso il lavoro, a chi non lo trova, a chi deve battersi per il pane giornaliero a chi deve chiudere attivita perche soffocato da inutili balzelli atti solo a coprire un sistema marcio nel nome di un entita chiamata europa delle banche. I due rappresentanti super pagati ed in attesa di benefici vergognosi si dimettano il loro discordo e' un insulto alla vera gente della Nazione.

Julio De Liso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.12.13 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico senza acrimonia, se ci tieni al m5s non devi minacciare e insultare.
Primo, perchè è vile, insultare da dietro una tastiera,
secondo, perchè danneggia il movimento, senza essere minimamente costruttivo,
terzo, perchè attivisti e simpatizzanti si distinguano da chi si esprime in questa maniera proprio perchè si diverte a vederci attribuire questi atteggiamenti.

Ile B 28.12.13 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Come da articolo de L'Unità http://www.unita.it/politica/beppe-grillo-pagina-facebook-insulti-minacce-m5s-camera-senato-video-foto-casta-vaffa-day-parlamento-1.542005 ,con tanto di foto, il nik incriminato è di Stella Solitaria SB https://www.facebook.com/diego.franco.395?fref=ts che non ha nè like, nè link o commneti al M5S, ovvero nn è un attivista o sostenitore. Chi è? Di chi sono questi nick in sonno che si sveglian improvvisamente?

Emanuela S., Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.12.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 28.12.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Questi squallidi signori senza vergogna ci stanno provando ogni santo giorno a buttare fango sul movimento, soprattutto attaccando in maniera forte Beppe che è la più imponente delle voci ma solo una delle voci.
Ormai il processo virtuoso si è innescato, l'onda e la natura con la sua inesorabile potenza non possono più essere arrestati.
Il vostro stesso egoismo vi sommergera'.
Tutti a casa, non vi vogliamo più vedere uccidere questo nostro splendido paese

fabio Giarratana 28.12.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma amici a 5 ***** avete letto il contesto? É lo sfogo di una persona che vorrebbe che i parlamentari , come i nostri sarebbero pronti a farlo, di svolgere senza tante manfrine i lavori nei banchi del palazzo.
Poi la stampa assoldata ci sguazza in queste cose..

Mirco giacche', camerano Commentatore certificato 28.12.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento

SQUALLIDI DITTATORI PD-L FINCHE CI SARA' IL M5S A CONTROLLARE AVRETE SEMPRE ROGNE DA GRATTARE ,AVETE FINITO DI PRENDERE PER IL CULO GLI ITALIANI ONESTI SENZA CHE NESSUNO VI SPUTTANI....DISONESTI !!!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.12.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Di come opera REPUBBLICA NE SO PERSONALMENTE qualcosa... La causa è per la fine del prossimo anno: si erano inventate inesistenti mie lezioni, dove dicevo cose fantastiche che mi attribuivano e sono stato costretto a subire un procedimento disciplinare, che ha accertato l'inesistenza del fatto e l'infondatezza degli addebiti. Avevano persino tentato di bloccare la mia adesione al Movimento, togliendomi loro quei diritti politici di iscrivermi a qualsiasi partito o movimento, cosa che è un diritto e non una graziosa concessione dei partiti stessi... Considero una giustizia divina il fatto che gli ultimi recenti episodi siano destinati ad aprire gli occhi a chi si ostina a tenerli chiusi... Ma non voglio addentrarmi in ulteriori dettagli, aspettando con serenità gli svolgimenti della mai causa, dai tempi ahimé lunghissimi... Dal 2010 al 2015 e chissà quanto ancora... Forse 30 anni!

Antonio Caracciolo 28.12.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

È dura sopportare questi media lobbizzati e lobotomizzati...anche skytg ha raccontato delle minacce sulla pagina fb di Grillo.
Andiamo avanti la verità verrà fuori...come sempre.
In alto i cuori
Mauro

mauro di giulio 28.12.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Io oltre a non comprarla più, evito il più possibile di andare nel loro sito per non fargli guadagnare in pubblicità.
Repubblica si avvicina oramai al peggior tg4 di emilio fede!

mauro mezzini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Io oramai oltre a non comprerla più evito pure di andare sul loro sito per non fargli incassare la pubblicità!
Repubblica oramai è peggio del tg4 di emilio fede!

mauro mezzini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori