Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Larghe intese contro l'acqua pubblica

  • 44


castiglion_acquapubblica.jpg

"Il Consiglio di Bacino Bacchiglione, ente che comprende 140 Comuni veneti ha deliberato il 12 dicembre 2013 a favore del nuovo Metodo Tariffario Transitorio sull'acqua. L'unico voto contrario è stato quello dell'amministrazione M5s del Comune di Sarego. In questo cosiddetto "Metodo Tariffario Transitorio", sotto la voce "oneri finanziari", si ripropone il meccanismo della remunerazione del capitale e si reintroduce la componente tariffaria abrogata dai referendum 2011. Con il nuovo metodo, questa nuova voce tariffaria che remunera il capitale investito netto è aumentata fino a quasi il 50% nel mio territorio. Il parametro che permette di aumentare la bolletta finale del cittadino può sforare il tetto che prima era imposto al 6,5%, previa approvazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas. E' una doppia beffa per i cittadini, che vedono di fatto cestinato l'esito del referendum sull'acqua del 12 e 13 giugno 2011 e aumentata ulteriormente la bolletta sull'acqua." Roberto Castiglion, M5S, Sindaco di Sarego

14 Dic 2013, 12:22 | Scrivi | Commenti (44) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 44


Tags: acqua pubblica, cittadini, larghe intese, M5S Sarego, referendum, Roberto Castiglion, Sarego

Commenti

 

Salve,
mi metto a disposizione per volantinare comunicazione sull'enesima ladrata da parte dei soliti. Se avete qualche volantino o dispensa fatemela avere così posso fare un pò di consegne porta a porta nei comuni del Bacino Bacchiglione.
E' ora di finirla con l'uso distorto dell'Italiano e con le prese per il culo post-referendum!

Luca Paolino 16.12.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Le cosche governative sanno bene che i referendum popolari, ad andarci propro bene, sono riconosciuti "costituzionalmente applicabili" dopo 20anni di "non consultazioni" della consulta e solo se quest'ultime comparse della solita farsa maccheronica su giustizia e diritti costituzionali.... intravedeno vantaggi per se stessa e la casta che rappresenta.

giovanni savaresi 15.12.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare, le belle parole non dette non valgono a nulla e quindi mi chiedo se ha ancora senso perdere tempo. In Sardegna si vive la stessa situazione, e cioè che già da tempo è passato un referendum per abrogare Abbanoa, società, inutile aggiungo, che ancora spadroneggia in lungo e largo, causando più danni che servizi, e in Culo al volere dei cittadini, espressivi per l'abrogazione dopo referendum.... E quindi la storia si ripete, ergo, per cosa ancora si continua a buttare parole al vento. E allora dico, BASTA PAROLE, MA CALCI NEL CULO AI VERI CRIMINALI.

Francesco. Sanna 15.12.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo qualcosa anche per la bolletta dell'acqu.

Alberto Balasini, Verona Commentatore certificato 15.12.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Se la delibera del Consigio di bacino veneto é anticostituzionale é molto semplice farla annullare,credo dal TAR.

Bernardo Dino Daluiso, Chiusi (sI) Commentatore certificato 15.12.13 08:16| 
 |
Rispondi al commento

L'emendamento di Davide Crippa (M5S) alla alla legge di stabilità mi mette nei guai: si propone di commisurare il bunus mobili alle ristrutturazioni murarie effettuate: spendo 10 x la ristrutturazione, posso comprare 10 x i mobili. Finora c'era solo il limite di 10mila Euro.
Ecco io dovrei spendere 4mila di opere murarie/piastrelle e 9mila di cucina: a questo punto lo stato nel 730 mi riconoscerà solo 4mila x la cucina...
bella fesseria, hai fatto cittadino Crippa!

Andrea M. 15.12.13 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tutto è commercio è stato inventato da Berlusconi. A detta delle Anche Santa: Lui ha inventato la televisione commerciale, perché tutto è commercio. Buon per lui che ne ha l'anima... Il commercio è nel bene e nel male l'anima della vita. Se hai di fronte a te una persona pensa che uso commerciale ne puoi fare!!!
Ed è così che ci troviamo qui... Anche la UE ha abbracciato questa tesi? Dove sono i limiti del commerciare? Chiedetelo alla Anche Santa forse lei lo sa....


Noi del gruppo MoVimento 5 Stelle di Solesino (PD) con la collaborazione del Comitato provinciale 2sì acqua bene comune Padova, abbiamo organizzato due serate aperte al pubblico per divulgare il mancato rispetto dei referendum del 2011 (il 96% degli italiani ha detto no alla quota di remunerazione del capitale investito), attualmente 150 famiglie, stanno aderendo alla campagna di obbedienza civile applicando una riduzione dell'importo della bolletta dell'acqua pari al 16,16%, che corrisponde alla quota di remunerazione del capitale investito, ora inserita nel metodo tariffario transitorio come oneri finanziari (la nuova moda italiana di cambiare i nomi, ma le tasse pesano sempre più nelle tasche dei cittadini). Una parte del nostro gruppo era presente all'Assemblea Consiglio di Bacino Bacchiglione, dove il sindaco di Sarego ha dimostrato di essere un vero cittadino a 5 Stelle.
Potete sentire da questo link un contributo audio del suo intervento (fate molta attenzione alle parole del Presidente subito dopo il sindaco), purtroppo la telecamera non era molto gradita.
http://movimento5stellesolesino.blogspot.it/2013/12/contributo-audio-dellintervento-del.html

Demetrio R. Commentatore certificato 15.12.13 06:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro roberto, è molto gratificante sapere che ci sono persone come te,che lottano a testa bassa contro tutto e tutti. Ed è straordinario che quello che dite fate. Io nel mio piccolo passando vedeo ,informazioni,articoli dol Blog sono riuscito a convincere una ventina di amici,ormai lontani anniluce dalle urne. Con simpatia un saluto da PINO,

M.FLOYD VARESE

GIUSEPPE FORESTA, MALNATE varese Commentatore certificato 15.12.13 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Ultima presa per i fondelli. Il finanziamento pubblico e' stato potenziato con il 2 per mille e fatto passare per una scelta per il popolo. Per prima cosa devono mollare i soldi estorti al popolo con leggi anticostituzionali in barba al referendum e poi possono presentare proposte di legge sul finanziamento ai partiti. Credono di essere furbi e i cittadini stolti. Bisogna far sentire le proteste del popolo. Forza mobilitiamoci in una protesta civile e senza violenza, ma con voce altissima.

Ernesto ., Napoli Commentatore certificato 14.12.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

pazzesco! ma chi sono questi del consiglio del Bacchiglione? Chi li ha eletti? che competenze hanno? quali interessi proteggono?

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.12.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Credo che questo sia l'ennesima conferma di come uno degli strumenti di democrazia diretta prevista dalla Costituzione Italiana , il referendum, sia come d'altronde da 30 anni subito dopo il divorzio e l'aborto, semplicemente un modo per calpestare il diritto positivo , la regola , la legge.... Sono costantemente messi sotto i piedi questi referendum abrogativi poichè abrogando la normativa spetta a Lor Signori Partiti Partitocratici fare la legge " giusta " ..praticamente contraria all'esito referendario

alessandro c. Commentatore certificato 14.12.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

A CANALE ITALIA 83 OGNI MATTINA - A VOLTE LA TRASMISSIONE VIENE CONDOTTA DA CERTO PROF MONACO -
FANNO TUTTI FINTA DI ESSERE INCAZZATI CONTRO LO STATO CENTRALE CHE TASSA E TASSA I CITTADINI FINO ALLO SVENIMENTO !!!!
E' TUTTA UNA FARSA BELLA E BUONA.
PERCHE' NON SI FA INVITARE ANCHE LEI CARO CITTADINO SINDACO. E' ORA CHE ANCHE VOI FACCIATE SENTIRE LA VOCE...LA VOCE...LA VOCE.... COME FA BERLUSCA, ZAIA E RENZIE... SAREBBE ORA CHE CI FACCIATE SENTIRE LA VOSTRA VOCE E LA FACCIATE ASCOLTARE ANCHE AGLI ALTRI CITTADINI DI QUELLA REGIONE.
MI SBAGLIO ???

d'addona Crescenzocrescenzodaddona 14.12.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

referendum subito euro si/no senza quorum,banche a fuoco vaffanculo a draghi,votazioni politiche,fuori dall'europa,per non fare la fine della GRECIA,per non farci spolpare dalla germania!CI RESTA POCO...

antonio 14.12.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile ( perdonate la mia ignoranza) che qualcuno denunci ai magistrati queste cose? insomma se una legge dice che non devo rubare e io rubo mi processano e mi condannano, se un referendum riporta l'acqua a servizio pubblico e qualcuno se ne sbatte e la rende ancora privata, dovrebbe essere perseguito per legge, o sbaglio?

guastini sabrina 14.12.13 19:39| 
 |
Rispondi al commento

MAI ABBASSARE LA GUARDIA!

Marcello M., Venezia Commentatore certificato 14.12.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

grazie Roberto, comunque un lavoro encomiabile

Ercole Dek Vecchio, Montevarchi Commentatore certificato 14.12.13 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Bruciate le bollette dell'acqua, fatelo tutti e poi vediamo cosa faranno gli avvoltoi

Alessandro L. 14.12.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe nn possiamo organizzare un fondo di solidarietà sul blog???

Stefano Novello 14.12.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono una ex dipendente Asl qualifica educatore prof.le, vivo con una pensione che non mi permette neppure di curarmi, pago il mutuo della casa e mando i soldi a mia figlia che da più di un anno è senza lavoro. Lei sta a Bologna e io a Cagliari.
Ha finanziamenti aperti che non può saldare (e nemmeno io) ha lo sfratto che diventerà esecutivo primi mesi del prossimo anno ma nonostante questo mi ha detto "voglio morire qui".
Io non faccio altro che piangere, vado da lei quando posso.
Altro non so cosa fare, non so come andrà a finire ma sentire quei discorsi dei politici TUTTI che dicono di fare per i cittadini invece fanno solo i loro interessi e in più rubano, truffano e si prendono stipendi e rimborsi spese per cene e viaggi per il loro divertimento.
Quanto ancora si deve aspettare perché la giustizia metta dentro o faccia restituire a questi (.......) tutti i miliardi di euro RUBATI?
Se non c'è più giustizia, qualcuno lo deve fare obbligatoriamente perché le tasse esagerate proprio per coprire i miliardi rubati stanno distruggendo la vita.
Paola Baldasso

Paola Baldasso 14.12.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento

vediamo di verificare se in questa cosa non ci sia il figlio di re giorgio II, che ha proprio come specialità quella di aggirare il referendum sull'acqua pubblica (se non ci credete informatevi di chi parlo)

renato r., roma Commentatore certificato 14.12.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

mi pare di vedere la vecchia politica, si continua a fare propaganda delle buone proposte di legge del M5* e la casta che come risposta ride a crepapelle.
Che cazzo pubblicate a fare che è stato cestinato il referendum sull'acqua.???????
SONO PIÙ DI 30 (TRENTA ) ANNI CHE CESTINANO, COME SE FOSSE UNA NOVITÀ..!!!!! A Beppe...io ti seguo da quando hai fatto lo spettacolo al palasport di Roma mi pare intorno al 96 in quegli anni. Il cruscotto di "canapa"..ti ricordi..!??
Ti chiedo solo una cosa, chi ha paura non partecipa al 9 dicembre...e...va be; ma evita di far postare gente che dice di Danilo Calvani che è un mafioso perché va via in Jaguar.... insieme a chi sta a questi livelli con la mente non cambierai neanche il vecchio pollaio di mia nonna.

yuva m., mantova Commentatore certificato 14.12.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Il Consiglio di Bacino Bacchiglione è l'ente d'Ambito a cui la Regione Veneto, con la Legge Regionale n. 17 del 27.04.2012, ha affidato il compito di sovrintendere al ciclo integrato dell'acqua per il territorio di propria competenza (Ambito Territoriale Ottimale)
Pert fortuna il mio comune non ne fa parte, ma noto che l'ente NON lavora gratis:
sovrintende, pianifica gli investimenti, stabilisce le tariffe, controlla il Gestore.... ma con tutti i va######## di burocrati che ci sono in regione province e nei comuni ci volevano pure questi?
scusate ma secondo me un impianto idrico (pubblico o privato) ha bisogno di operai, idraulici e tecnici, non di mandrie di mandarini che pensano solo a come portarsi a casa soldi scrivendo e riscrivendo codicilli e norme in inutili scartoffie.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.12.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe ritira subito i tuoi parlamentari dai palazzi del potere corrotto e unisciti al movimento di salute pubblica nazionale per marciare su Roma. Adesso o mai più, altrimenti il rischio di essere assimilato ai boiardi di stato e di sparire é reale. Viva l'Italia viva la rivoluzione.

giorgio macor 14.12.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Siamo di fronte all'ennesimo atto eversivo contro la popolazione! Dopo aver perso la sovranità per via di un sistema dittatoriale PRIVATO che si è servito di nostri statisti corrotti per mettere le mano sulle nostre ricchezze,l'indebitamento progressivo italiano e la volontà non dichiarata di distruggere tutto ciò che è "cosa pubblica" sta continuando quasi indisturbato. Siamo arrivati ad un punto in cui la soluzione unica rimane sempre la privatizzazione, in un economia in cui lo Stato non può intervenire in nessun modo, se non per sostenerla finanziandola.
Solo tre passaggi...impoverimento generale della massa, impoverimento e inefficienza dello Stato sociale--> privatizzazione come soluzione. TUTTO NON PER CASO

Ivan 14.12.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Si continua a votare e non cambia nulla, di fanno i referendum e se ne sbattono di quello che decidono i cittadini : dobbiamo smetterla di assecondarli , votare non serve a nulla , altrimenti mica ce lo lascerebbero fare!

Giuseppe Maldera 14.12.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Come Comune dovete intraprendere azione legale contro questo provvedimento che di fatto abroga la volontà popolare espressa con il Referendum. Il precedente esiste con la delibera della Corte dei Conti sul finanziamento pubblico dei partiti.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 14.12.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
E' MEGLIO PER LE LARGHE INTESE,DEL LETTA-NIPOTE,DI FARE IMMEDIATAMENTE L'ACQUA PUBBLICA
ALVISE

alvise fossa 14.12.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

oramai è palese che la sinistra è incapace di liberarci dai parassiti.. solo chiacchiere e proposte inutili... se rivoluzione contro i politici immorali e illegittimi ci sarà.... questa arriverà dalla gente di destra sociale.... non so bene sotto quale nome o quale bandiera ma sarà la destra a liberrare l'italia dalla merda..... non certo il five stars che si è dimostrato fino ad ora INUTILE!

bruno bassi ex iscrtitto dissidente 14.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio essere maligno ma a questo punto è assolutamente chiaro il perché delle grande intese, se avessero lasciato fare il governo ai 5 stelle, non avrebbero più avuto il potere di continuare ad accumulare denaro su ogni cosa pubblica. I tempi sono maturi, troppa gente è oramai stufa, si cambierà pagina, è certo !!! Spero solo che non sia troppo tardi, perché credo che se un malato di cancro lo curi in tempo forse lo puoi salvare ma se aspetti a curarlo ...........

Luigi Azzariti 14.12.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Calci nel culo a questa gente. Semplice.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.12.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

M A F I O P A R L A M E N T O

SIETE DEGLI ASSASSINI.......


CHI NON HA SOLDI PERCHE AVETE BUTTATO IN MEZZO AD UNA STRADA TUTTI,COME FA A VIVERE.LADDRI !!

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 14.12.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

NON CE LA FANNO A RISPETTARE LA VOLONTA' DEL POPOLO!

Non ce la fanno proprio; è più forte di loro!

quella gente, se non la stermini con il DDT, non riuscirai mai a fare in modo che rispettino la volontà polpolare.
Il desiderio di truffare i cittadini è più forte di qualsiasi invito o decisione referendaria: li puoi solo "sterminare" per liberartene.
Poi, queste merde, parlano di violenza! Loro t'impongono ogni forma di violenza e se ti ribelli ai loro soprusi, cominmciano a strillare che sei un violento! Deve finire!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.12.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Ci prendono di continuo per i fondelli non è giusto. Ma pagheranno tutto questi signori !

Francesco DISSEGNA, Mussolente Commentatore certificato 14.12.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Se andiamo a vedere bene , tutta questa fregatura è solo perchè alcuni dei nostri eletti , forti dell'ignoranza della gente su certe questioni facciano quello che gli pare.
Un esempio di come la gente inizi a capire , è l'enorme numero di guardie giurate negli uffici dove si fanno i contratti, neanche le banche oggi hanno una simile scorta di guardie giurate.
Qui a padova dove stanno gli uffici dell'ente acqua non bastava avere una caserma di polizia a 10 metri dagli uffici , dato che la gente è costretta a pagare l'acqua di padova che non importiamo da nessuno di più di un metro cubo di gas che sappiamo tutti da dove venga.
il nostro amato sindaco ,Zanonato a svenduto tutto quello che il comune aveva , per far arricchire lui e alcune figure.
avendo anche una promozione dato che avrà fatto arrivare al partito la percentuale altissime delle tangenti avute da chi ha comprato la Municipalizzata di padova a prezzi di saldo.
Non ci vorrebbe niente ad annullare tutti i contratti per truffa al popolo padovano.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 14.12.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ci provano nonostante tutto.
Ovviamente se il M5S va al Governo questi individui saranno perseguiti penalmente e dovranno rispondere delle loro azioni in un equoprocesso.
Chessò, falso ideologico o altro.
Cosa dicono i vostri avvocati?
L'ignoranza della legge non è ammessa.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 14.12.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

bella IDEONA il rimborso del 75% per chi si iscrive ai corsi per diventare "bravi politici":

io (politico) do a te (mio parente/amico) 250 euro senza farlo sapere a nessuno

tu (mio parente/amico) ti iscrivi e paghi 1.000 euro

lo Stato (CIOè NOI) rimborsiamo ad ogni iscritto 750 euro per andare "pari"

CONCLUSIONE: i partiti incassano 750 euro (SOLDI NOSTRI) per ogni iscritto

COMPLIMENTONI!!!!!!!!!!!!!

uno di noi 14.12.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori