Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Letta, fatti non pugnette #fattinonpugnette

  • 111


pugnette_letta.jpg

Per rinunciare ai finanziamenti pubblici è sufficiente non prenderli come ha fatto il M5S che ha rinunciato a 42 milioni di euro. Il decreto legge di Letta è l'ennesima presa per il culo. L'ennesimo tweet. Il pdexmenoelle ha incassato a luglio la rata di 91 milioni di finanziamenti pubblici insieme agli altri partiti. LI RESTITUISCA! Il pdexmenoelle deve incassare la quota restante dei circa 45 milioni di questa legislatura. Ci RINUNCI! il pdexmenoelle ha incassato, nonostante un referendum contrario, circa un miliardo di euro da "rimborsi" definiti illegittimi dalla Corte dei Conti. VENDA I SUOI IMMOBILI per ridarli ai cittadini. Basta con le balle d'acciaio. Fatti, non pugnette.

Le balle d'acciaio in ordine cronologico:

tweet_fotocopia.jpg


Per scaricare il calendario Santi Laici 2014 clicca il banner:
santi_2014_banne.gif

13 Dic 2013, 12:35 | Scrivi | Commenti (111) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 111


Tags: balle d'acciaio, finanziamenti pubblici ai partiti, Letta, pugnette, rimborsi elettorali, tweet, twitter

Commenti

 

http://www.lavoce.info/il-finanziamento-pubblico-ai-partiti-non-e-stato-abolito/
In effetti si tratta di un artificio contabile piuttosto complicato ma dopo qualche ragionamento si riesce a percepire la Truffa orchestrata dai soliti azzeccagarbugli che dovrebbero rappresentare il cittadino nelle istituzioni... In breve lo Stato rinuncia volontariamente ad una parte del gettito fiscale a favore dei partiti politici! E come se avesse trasferito in parte della propria autorità impositiva ai partiti: Siamo veramente uno stato BORBONICO e FEUDALE!!!!

francesco g., Firenze Commentatore certificato 17.12.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè con quei soldi non prendete i vincitori non idonei del servizio civile, potreste prenderne fino a 8000 persone circa.
Siamo stufi di essere disoccupati e inoccupati, mentre certi signori brontolano sulle virgole e i centesimi...
Questa cosa si potrebbe fare subito... ma invece preferite litigare come gatti e cani ....

Andrè Le Roy 16.12.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Segnalazione di intimidazione: http://www.primadanoi.it/news/italia/545663/Abruzzo--Da-Teramo-esposto-alla.html

Massimiliano Di Ianni, Francavilla al Mare Commentatore certificato 16.12.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè devono schedare con il 2x1000 le mie intenzioni di voto?? sa un pò di regime..

samira carola amantini 16.12.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

http://nonsoloilnero.blogspot.it/2013/12/letta-cinguetta-i-cittadini-no.html

dario p., bologna Commentatore certificato 15.12.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi domandavo se, in considerazione del referendum tenutosi diversi anni fa, nel quale gli italiani hanno espresso la loro contrarietà al finanziamento pubblico ai partiti, mi domandavo, perché MS5 non organizza e finanzia un ricorso per impugnare le leggi che invece prevede che ciò avvenga?
I politici non hanno carta bianca, e quando non rispettano le norme e le leggi, si può sempre tentare di ricorrere alla magistratura.. anzi sarebbe forse doveroso.

Francesca Bertolini 15.12.13 08:25| 
 |
Rispondi al commento

I soldi ai partiti dovrebbero darli solo i cittadini. Alle imprese dovrebbe essere vietato fare donazioni, altrimenti, in questo modo, diverrebbero i padrini dei partiti.Il 2 per mille mi sembra troppo e in qualsiasi caso deve essere permesso solo ed esclusivamente ai cittadini e non a società o imprese

Alessandro Calvi 14.12.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Con questo tipo di finanziamento volontario ai partiti, hanno messo sotto scacco il M5S, perché se io volessi donare 100 €, potrei andare in detrazione del 37% andando quindi contro il principio del movimento stesso (tu doni volontariamente senza gravare in nessun modo sullo stato che in questo caso però mi rimborserebbe 37 euro); la soluzione sarebbe non detrarre quei soldi (ma chi lo farà??? con tutte le tasse che paghiamo se uno decide di donare qualcosa ad un partito / Movimento(5S) poi è normale che detragga).

W M5S

leonardo baldelli, anghiari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.12.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Dopo "l'annuncio" della abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, cosa che tutto il mondo ci invidia e che sicuramente provochera' uno "scossone epocale" a tutto il mondo politico, mi chiedo due cose :
1- per "abolire" detto finanziamento occorrono ben 3 anni? . Cosa devono sistemare ? stanno forse ristrutturando tutta l'area di Pompei o ricostruendo da capo il Colosseo ?
2 - il discorso riguardante il 2x1000; anche se facoltativo, chi lo dovesse assegnare ad un qualunque partito, sposta soldi dello stato ( non versati quindi di propria tasca ) verso un partito. La corte dei conti mi pare abbia detto che i finanziamenti pubblici non possono andare ai partiti, o no?
Non e' che fra altri 8 anni scopriamo che anche questa forma di finanziamento legata al 2x1000 e' incostituzionale ?
Se qualcuno piu' esperto di me mi illumina...
Saluti.

Carlo B. Commentatore certificato 14.12.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di pagare le tasse dal 2018, cioè da quando effettivamente i partiti non avranno il rimborso elettorale (lasciamo perdere poi il 2xmille che tanto anche questa di togliere il rimborso è una farsa per prendere tempo ... ancora!).
Ma soprattutto propongo che, dato che loro votano le leggi che noi dobbiamo rispettare, si faccia una legge per cui siano i cittadini a votare quando si tratta di prendere decisioni sui loro stipendi, rimborsi ecc.

Luca P. Commentatore certificato 14.12.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

...dunque:..."il finanziamento pubblico ai partiti"....sarà abolito del tutto nel 2018,stando ai loro calcoli.Nel frattempo sapete quanta gente passerà a miglior vita?!??...e così hanno avuto 2 fregature,la prima quella di pagare,la seconda...di morire.Oltre al danno la beffa!!Allora..fate tutto ora e subito!!!..non c'è più tempo, siamo arrivati al capolinea!!

teresa c., montecorvino rovella Commentatore certificato 14.12.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POZZO DEI FINANZIAMENTI AI PARTITI

È possibile avere l'elenco COMPLETO?
( oltre al 2*mille, oltre gli immobili, oltre ai milioni che spettano ad ogni partito, oltre ai corsi di formazione, oltre le sedi)

maurizio p. Commentatore certificato 14.12.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Se il DE-cretino Letta ha abolito il finanziamento pubblico ai partiti a partire dal 2017....,
vuol dire che
1) non solo prenderanno i finanziamenti\rimborsi delle politiche 2013 INTERAMENTE...,
2) qualora si ritornasse alle politiche nel 2014 o nel 2015, i partiti tornerebbero a beneficiarne un'altra volta esattamente com'è accaduto alle politiche del 2006 e del 2008: nell'arco di 2 anni li hanno presi per intero ben due VOLTE!

Letta, ricordati della battuta:
- "Non c'ho scritto Jo Condor".

http://www.youtube.com/watch?v=tb5dZDaeOP0


maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.12.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento

chi mi spiega se questa cosa è vera?
http://francescoamodeo.net/2013/12/07/dopo-la-manifestazione-del-9-dicembre-questo-e-il-piano-b-per-mandare-in-tilt-il-sistema/

bellotto marco 13.12.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Letta fatti pugnette

rino lagomartino, chiavari Commentatore certificato 13.12.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

MMESSO CHE 3 MILIONI DIANO IL 2 PER MILLE AL PD CHE PAGHERA' LO STATO, (QUINDI I CITTADINI) .CON UN REDDITO MEDIO DI 20 MILA EURO SONO 40 EURO MOLTIPLICATO 3 MILIONI DI DONATORI = 120 MILIONI DI EURO L'ANNO. DOVE STA L'ABOLIZIONE ? RUBERANNO IN PRATICA 120 MILIONI DI EURO E NON 45 . QUINDI TRIPLICHERANNO IL FURTO!

salvatore ., palermo Commentatore certificato 13.12.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio (M5S) “Letta ha approvato un Decreto Legge sul finanziamento pubblico ai partiti che è uguale al testo porcata approvato dalla Camera qualche mese fa. Ovvero i finanziamenti così come li conosciamo se li pappano fino al 2018, poi mutano geneticamente per diventare corsi di formazione ai partiti e soldi per bollette e fitti (sempre con i soldi dei cittadini). A cui si aggiunge il 2 per mille. Per completare la scorpacciata. E questa sarebbe la sorpresa di Renzi? Renzi rifacce Tarzan”

Lorenzo M. Commentatore certificato 13.12.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Le balle d'acciaio di Letta
Le balle di Letta d'acciaio
di Letta d'acciaio Le balle
d'acciaio di Letta Le balle
...
cavolo, è meraviglioso, ha sempre senso!

Piero T., Mestre Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Non illudetevi gente!! Lo sapete bene che i sindacati non esistono, tradotto, non rappresentano nessuno!!. I forconi civorrebbero anche per loro!!! Altro che balle!!.
Vanno totalmente riformati!!!.

Leonardo 13.12.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Il decreto dovrebbe essere artuativo dal 2018 muahahahahaha!!! Scusate!! Non ho piu lacrime!!
Gentaglia di merda andate tutti a fare in culo!!!.

Leonardo 13.12.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che i forconi sono proprio loro, poi si lamentano che il popolo si ribella.
I sindacati come CISL, UIL e CGIL, dovrebbero prendere esempio dalla protesta popolare che in questi giorni stanno assediando le nostre città. I sindacati da troppo tempo hanno fatto finta di scioperare, ma alla fine i padroni e il governo hanno ottenuto il loro obbiettivo, vedi art.18, l'aumento dell'età pensionabile ed altro. Sia chiaro, ogni forma di violenza che si verifichi durante qualsiasi manifestazione, anche non autorizzata, va assolutamente condannata. Grazie al M5S, che dimostra di avere una grande capacità di resistenza ma soprattutto un grande carattere contro ogni attacco da parte dei parti che affollano un parlamento oggi sfrattato dalla sentenza della corte costituzionale, riusciamo ad vere tutte quelle informazioni che la democrazia mette a disposizione di tutti. W il M5S.

Riccardo Rutigliano, Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

che furbi...fan finta di abolire e poi si danno il 2 per mille....abolire vuol dire ELIMINARE...ma mi sa' che questi non conoscono l'italiano , certo LORO vivono da un altra parte.. sti' Caxxoni !!!! perche ' allora non ci danno anche a noi un 2 per mille di bonus a fine anno , per gratificarci nel nostro impegno a lavore , a produrre ricchezza per loro????? abbiamo tanta povera gente ( in tutti i sensi ) che andrebbe aiutata ,e LORO.......pensano solo a fotterci...auguro che gli vada tutto quello che ci fregano in medicine....non versero' certamente una lacrima..!!!!!!!!!!!!!

valter l., capralba Commentatore certificato 13.12.13 18:40| 
 |
Rispondi al commento

continuano a prenderci per il culo. non smettiamo con la battagli dei forconi

ANGELO M., ALESSANDRIA Commentatore certificato 13.12.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento

nippur62

Che pagliacci

Un decreto legge e tra 60 gg.?

intanto si sono spartiti i soldi delle ultime elezioni prima di fare l'ennesimo annuncio.

B U F F O N I

SONO UN BRANCO DI BUFFONI ESCLUSO I RAPPRESENTANTI DEL M5S OVVIO.

nippur 6. Commentatore certificato 13.12.13 18:14| 
 |
Rispondi al commento

ma come fanno a rinuncià ai soldi?
Quelli c'hanno stipendi da pagà ai loro dipendenti, mica li ponno fa morì de fame o mette in cassa integrazione sul gobbo dei metalmeccanici.
Fate finta che je stamo a pagà un sussidio, d'artronde se potemo permette er lusso de pagà mijjoni de cassaintegrati a riposasse a casa, mentre le scuole e gli ospedali crollano sul capo dell'immaginifico bobbolo tajano


A proposito di giornalisti pagati e prezzolati per diffondere quello che va bene al capopopolo di turno,incensarne le gesta,redarguire chi non la pensa come lui e tutta la sua sgherraglia ,inquadrare nei ranghi di reazionari che si sforza di dire la verità al popolo, lasciatemi dire che tale atteggiamento non paga.O meglio, paga per quanto riguarda la falsa immagine di politico serio e probo anche a un lazzarone falso e farabutto, ma tale sforzo si traduce, per fortuna, in un rigetto da parte del popolo un pochino informato dei fatti. Infatti la stampa sta degradando al ruolo di Pulcinella,la sempre meno appetibilità dei quotidiani da parte della gente è dovuta alla cattiva qualità dell'informazione che sostiene l'insostenibile. E' innegabile che l'avvento di internet in qualche modo incide sulla vendita dei quotidiani, ma è altrettanto vero che le notizie date in maniera così sgangherata e false, altro non fanno che mettere a nudo autentici pennivendoli, profumatamente pagati per rendere danno allo stivale,responsabili dello sfascio italico. Sostenere a tutti i costi una magistratura innefficiente e quasi tutta schierata a senso unico,un governo altrettanto inefficiente e autocelebrativo,giustificare le ruberie del finanziamento pubblico, mistificare il movimento dei forconi come pericolosi terroristi,incensare la capacità di ministri,senatori e deputati che se solo sapessero lavorare potrebbero essere delle braccia utili in altri campi meno impegnativi,dire sempre e comunque che tutto va ben madama la marchesa,anche quando e chiaro a tutti che niente va bene,sostenere la ripresa quanto ci sono aziende e fabbriche che chiudono e operai in cassaintegrazione ecc. Sarebbe questa l'informazione di cui abbiamo bisogno? Ben vengano le segnalazioni di simili,pennivendoli,vengano anche indicati come responsabili dello sfascio, senza pietà, e venga tolto quel malefico finanziamento così vediamo se sono in grado di guadagnarsi lo sipendio con la vendita dei quotidiani

Giancarlo De Nardi 13.12.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

queste operazioni potevano anche farle prima,il che dimostra che sono il massimo dell'ipocrisia. Oppure si tratta della solita presa per il c.....? Più facile la seconda

roberto morello 13.12.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

PACCO E CONTROPACCO DI NATALE
Ed ecco il "pacco" di natale di ricoletta: tolto il finanziamento pubblico ai partiti. Davvero? manco per niente... tra le more della legge (che ricordo da tempo aspetta di essere realizzata nonostante referendum e proteste di milioni di cittadini) si evince che il finanziamento c'è, eccome! Il 2 per mille della dichiarazione dei redditi (volontario?)va ai partiti. Quali? Ovviamente quelli che sono presenti in parlamento. E gli altri? Ciccia, come dicono a Roma, 'ncazzo come dicono da ogni parte. Questa è pluralità? Manco pè gnente come dicono ancora i capitolini. Va da se che il "pacco" che sta tentando di farci ricoletta & c. merita un contropacco: protesta e conoscenza dell'imbroglio in tutti i siti possibili. QUESTO 2 PER MILLE E' UNA CIALTRONATA ED E' UN TENTATIVO IGNOBILE DI FARCI DIGERIRE IL FINANZIAMENTO AI PARTITI CHE RIMANE.
Fernando

fernando bruno, milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

certo che devono restituire :quante piccole imprese potrebbero ripartire,e anche quanti esodati .

luciana mosconi Commentatore certificato 13.12.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

si continua ad usare la parola fascismo ormai in questi tutti gli argomenti trattati, xche' invece non usiamo altre parole come ballismo lettiano c'e' forse differenza tra il fascismo di mussolini e il ballismo lettiano di questo governo? oggi non si usa il manganello o l'olio di ricino, non si portano camice nere x terrorizzare, ma tutte queste leggi leggine leggette che vengono emanate e approvate sotto mentite spoglie (vengono solo cambiati i nomi ma i provvedimenti sono sempre gli stessi) non tendono in realta' a danneggiare l'italiano senza nessuno scrupolo per arricchire quei pochi governanti? mussolini e' morto da tempo ma questo governo non e' forse dittatoriale come il fascio dei tempi andati? se il cittadino si arrabbia e' offensivo cafone buzzurro mentre se letta e i suoi accoliti lo ingannano spudoratamente lo fanno solo x il suo bene.

monica c. Commentatore certificato 13.12.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

“Quando i popoli si renderanno conto di cosa siete, non gli servirà molto tempo per prendere d’assalto questo Parlamento e impiccarvi. E avranno ragione”. Questa la dichiarazione dell’europarlamentare inglese Godfrey Bloom che ha rivolto all’Aula di Strasburgo il 21 novembre durante la discussione sulla stesura del nuovo budget dell’Unione Europea per il periodo 2014-2020. Senza troppi giri di parole, l’europarlamentare ha accusato i colleghi europarlamentari: “Voi siete i più grandi evasori di tutta Europa e sedete qui a pontificare. Scoprirete che gli euroscettici torneranno a giugno sempre più numerosi”. Bloom è stato espulso lo scorso settembre dal Partito per l’Indipendenza del Regno Unito (UKIP), guidato da Nigel Farage, politico che più volte ha rivolto al Parlamento europeo dichiarazioni populiste apertamente euroscettiche per chiedere l’uscita della Gran Bretagna dall’Europa.
Ilfattoquotidiano.it

Giampaolo R., Bologna Commentatore certificato 13.12.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Intanto vediamo se il DL...a valore "retroattivo" ...e di fatto annulla tutti i rimborsi non ancora riscossi dai partiti, anche quelli erogati ugualmente anche se la legislatura è terminata prima..!
Poi attendiamo la sentenza della C.Costituzionale in merito al problema sollevato dalla corte dei conti del Lazio..poi vedremo il da farsi..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 13.12.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

È ancora e sempre denaro sottratto all'erario, diverso sarebbe se il 2 per mille fosse una aggiunta all'esborso fiscale.
In fondo chiunque può donare a chiunque se lo fa a sue spese, fatto salvo il dovuto all'erario.
Altrimenti siamo ancora all'elusione del referendum che ha negato ogni sovvenzione pubblica ai partiti.

Letta e Renzi sono le nuove facce di un mostro che non si riesce a far fuori, un film dell'orrore in cui la cosa, il mostro, si rigenera partendo da una sua infinitesima parte.
Un verme, una ameba, un cancro inestirpabile.

Se non fossimo pacifisti penserei al napalm!

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

italioti cerchiamo di svegliarci questa è l'ennesima presa per il culo da parte di questo burattino e dei suoi compary x cercare di salvarsi disperatamente le poltrone. Non lo avete capito dovete sparire!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Maria Marcianò 13.12.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

COME FARA' IL PD ad approvare la legge sul conflitto di interessi quando il FONZIE fiorenino, fra le persone del suo entourage, ha qualche giovanotta con una diecina di incarichi sparsi in Europa come se fosse una superdotata intellettuale???

terenzio eleuteri 13.12.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

adesso vogliono dirci come dobbiamo pagare l affitto,vogliono costringerci ad avere il conto corrente a tutti i costi,praticamente non siamo piu padroni di spendere i nostri soldi ,questa e vera e propria un operaio che non arriva manco a fine mese come si puo permettere di avere un conto corrente,io non ho lavoro l ho perso nel 2012 ho una famiglia e grazie a quel poco di lavoro nero riesco malapena a mangiare e loro vogliono obbligarci come dobbiamo spendere i nostri soldi,sono dei veri bastardi meritano il carcere questi son crimini contro l umanita

stanislao 13.12.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

"Abolito il finanziamento pubblico ai partiti".

Come lo hanno rinominato ora?

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato 13.12.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come qualcuno ha già detto costoro hanno la faccia di bronzo, dopo tutto quello che hanno preso truffando gli elettori adesso si rivolgono al popolo dicendo quello che avrebbero dovuto dire anni fa. Il finanziamento ai partiti è sempre stato un altro modo per sperperare denaro pubblico per l'acquisto di beni immobiliari e per pagare i loro dipendenti, il tutto senza autorizzazione degli elettori. Oggi ben venga l'abolizione ma intanto restituiscano quello che hanno percepito ingiustamente e che lo si adoperi per abolire mini rate IMU, tasi tarsi ecc.. L'aspetto più terrificante è che adesso essendo pressati e iniziando ad aver paura i nostri politici credono di inbabbiarci un'altra volta. Apprezzo quello che state facendo e ricordo che siete i primi parlamentari a rinfacciare a queste (piccole persone) tutti gli sbagli che oggi ci rendono sempre più incazzati.

rodolfo botta Commentatore certificato 13.12.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

NIENTE SOLDI AI PARTITI, PUZZA DI IMBROGLIO.
Niente più soldi ai partiti. L’annuncio di “Henry palle d’acciaio” ha il retrogusto dell’ennesima beffa. Lo stop al finanziamento, infatti, sarà graduale e i partiti continueranno a prendere soldi in percentuali ridotte gradatamente negli anni fino al 2018. Ovvero avranno tutto il tempo per bypassare il decreto legge di oggi. Da qui all’eternità, insomma… Senza dire del contributo del 2 per mille eventualmente devoluto dai cittadini ai partiti con eletti in Parlamento Soldi che comunque andranno tolti allo Stato.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 13.12.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Lol guardate nei tweet di letta come cala drasticamente da uno all' altro il numero di retweet e preferiti, se continua così le prossime 2 balle se le racconterà allo specchio XD

Iacopo Bartolini, Montevarchi Commentatore certificato 13.12.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Quando è il momento di prendere soldi, Letta e company sono bravissimi A FATTI! ...dopo ...agli italiani derubati sono altrettanto bravi ad elargire PUGNETTE! SCAPPATE DALL'ITALIA ...FINCHE' SIETE IN TEMPO. FORZA M5S!

Dario M., Lentini Commentatore certificato 13.12.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Letta e compari si prendono SUBITO tutti milioni di euri per il contributo ai partiti (PRETESO ED ILLEGITTIMO) dalle tasche degli italiani ...ed in cambio agli italiani (molti di loro disoccupati) REGALA IL GRANDE DECRETO DEL FARE ...CHE E' EFFICACE QUANTO LA PERSONA DI LETTA E COMPARI!

Dario M., Lentini Commentatore certificato 13.12.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono solo pugnette!

Salvo Pa Commentatore certificato 13.12.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Non avrei mai creduto che sarei finito a preferire (relativamente parlando, si intende) i giornali dello psiconano ai vari Repubblica, Unità...
La propaganda con titoloni altisonanti è massima nei giornali di regime che si spacciano per imparziali... mentre quegli altri, almeno, sappiamo cosa sono, ed a volte ci si trovano anche dei commenti sensati.
Per esempio ora su Libero vedo un sondaggio che chiede se ci crediamo che aboliranno i finanziamenti ai partiti e il NO risulta avere il 90%:
http://www.liberoquotidiano.it/sondaggi/1370975/Credete-davvero-che-aboliranno-i-soldi-ai-partiti-.html

Non sono certo di quale debba essere la strategia più efficace per evitare che gli Italiani credano a questa ennesima, sconcertante balla, di fronte alla quale temo che ci possa essere il disegno deliberato di provocare gli scontri di piazza....
Finora abbiamo azzeccato quasi tutte le mosse, a volte facendo scelte difficile che in un primo momento sembravano impopolari...
Il problema tuttavia è sempre lo stesso: anche se non riescono a farci fuori, la propaganda dei media riesce sempre a sminuire od oscurare qualunque nostra mossa positiva.
Vedo quindi con favore il fatto che adesso alcuni rappresentanti stiano andando un pò più spesso in tv, mi sembra stia avendo buoni effetti... si potrebbe anche realizzare settimanalmente un opuscolo stampabile, una sorta di settimanale, dove riportare news sia di interesse generale (scienza e tecnologia) che la politica vista coi nostri occhi, per diffonderlo in maniera virale nel mondo reale visto che tanto i giornali nei bar non se li calcola più nessuno...

Ray Kurzweil (h+) Commentatore certificato 13.12.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

L' abolizione al finanziamento pubblico ai partiti oggi confermata da Letta è la conferma che queste rivolte dei forconi stanno facendo tremare le chiappe a questi politici.
Avete paura che vi vengano a prendere eh e vi cucinino allo spiedo?
Ve lo meritereste si.
Stavolta avete davvero paura perchè qui non sono
fascisti o comunisti a rivoltarsi, non una categoria unica, stavolta è tutta l' italia che si ribella al vostro latrocinio, al vostro interesse personale a senso unico pur essendo dei politici che dovrebbero fare in primis il bene del paese. Incompetenti o semplicemente furbetti e menefreghisti?
Il caro Letta che appare come Bondi con la compostezza del classico prete con relative parole melliflue, sorride non diversamente da colui che pensa che anche questa volta vi ho fregati.
Eccolo qui a obbligare il cittadino ad una spesa del 2 per mille per finanziare lo stato o il partito e ad agevolare fiscalmente chi compirà il favore al politico di turno per riavere in cambio favori.
Che ruolo gioca il cittadino nella nostra presunta democrazia?
Nessuno. Non decide le leggi da fare, nè non avendo ancora una legge elettorale giusta può scegliersi liberamente chi rappresentarlo.
Decidono tutto loro, fanno come gli pare e piace.
Un cittadino succube dello Stato e non uno stato servo del cittadino.
Finchè questo status nostro di sottomessi non cambierà, non potrà esserci vero cambiamento.
Se potessi rivoluzionerei completamente l' impianto istituzionale abolendolo e mettendo al suo posto un vero organismo capace di mandare avanti l' italia come si deve.
Ma io non sono nessuno e l' italia continua ad andare male..........

red tiger 13.12.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

AMMESSO CHE 3 MILIONI DIANO IL 2 PER MILLE AL PD CHE PAGHERA' LO STATO, (QUINDI I CITTADINI) .CON UN REDDITO MEDIO DI 20 MILA EURO SONO 40 EURO MOLTIPLICATO 3 MILIONI DI DONATORI = 120 MILIONI DI EURO L'ANNO. DOVE STA L'ABOLIZIONE ? RUBERANNO IN PRATICA 120 MILIONI DI EURO E NON 45 . QUINDI TRIPLICHERANNO IL FURTO!

salvatore ., palermo Commentatore certificato 13.12.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con 300000 € DI DONAZIONE assicurato il posto in PARLAMENTO ANCHE A PARENTI ED AMICI!?

Matteo S., Roma Commentatore certificato 13.12.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Letta fai letteralmente schifo e ho notato che anche renzi ha iniziato bene ,aveva detto che lui era contro l'inciucio e invece da pd purosangue fiducia subito a renzi ma prendilo in quel posto!

frank pit Commentatore certificato 13.12.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Quoto. Fatti, non pugnette.

Marcello G., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Sara' questa la sorpresina di Renzi, una pugnetta?

Adolfo Treggiari 13.12.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ci si può fidare di un bugiardo?

Secondo me non hanno abolito nulla!
Avranno cambiato nome e modalità ma i soldi li prenderanno comunque.
Se la riforma prevede il 2 per mille allora avranno anche il modo di sapere per chi voti!

Si riempiono la bocca di caxxate e poi i giornalai leccaculo non mettono mai niente in discussione.
VERGOGNA

Via dall'Italia sanguisughe maledette

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

considerando che ci fregheranno sempre: prendiamo i finanziamenti e ridistribuiamoli a chi è in crisi in modo PLATEALE. Studiate il modo.

cinzia gestini 13.12.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Letta le chiedo scusa ma invece dei tweet
vada in prima serata a spiegare bene il decreto legge, perche'con quattro parole alla fine ci crediamo davvero che toglie il finanziamento ai partiti come per l'IMU che poi avete dimenticato nel tweettare che avete introdotto la IUC.
E'come chiedere quante caramelle ha mangiato un bambino che ha due carte in mano: dira' sempre una.
E noi non siamo bambini.

ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 15:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEI GRANDE GRILLO !! SIETE FANTASTICI GRILLINI !! SARO' SEMPRE CON VOI ! FORZA MANDIAMOLI A CASA !! l'unica cosa sarebbe da andare di piu' nelle trasmissioni.... e DIVULGARE LA VERITA' !

salvatore tredici, monasterace marina Commentatore certificato 13.12.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver incassato con il solito sotterfugio ciò che un referendum popolare aveva negato fanno uno strano decreto legge.
Strano proprio perchè per avere quei soldi hanno fatto letteralmente "carte false" fino a ieri mentre oggi nessuna forza politica commenta l'annuncio trionfale del governo.

Forse perchè se non sarà ratificato perderà di efficacia tra 60gg?
Forse perchè con le solite due righe lo possono reinserire nel "milleproroghe 2014"?
Forse perchè avrà pieni effetti solo fra tre anni?

Non so.

Quello che so è che in passato siamo andati da "finanziamento" a un "rimborso elettorale" una porcheria... ma chiara: Per ciascun elettore una somma che negli anni è passata dalle 1600 lire ai 5€ di oggi. La grande vittoria di Letta questa chiarezza la uccide. A chi ha avuto almeno un eletto i cittadini potranno versare il loro 2x1000. Nessuna certezza degli introiti (i cittadini non possono verificare ne contestare il numero dei donatori ne degli importi versati). Nessun vincolo elettori/donatori (si può votare a giugno il partito X e dare il proprio contributo nel maggio successivo a Y. Salta così ogni possibilità di controllo.

Ma la cosa più assurda di tutto questo discorso è la palese incostituzionalità di un meccanismo assurdo che concede maggiori risorse quindi opportunità a chi si occupa dei cittadini "agiati" in danno di quelle forze politiche che portano avanti le istanze di quelli disagiati.

Scordiamoci quindi il "movimento disoccupati" e il "partito delle ragazze madri" ... il loro 2x1000 non concede grandi spazi di democrazia.

Napolitano firmerà una cosa del genere?
Non costa nulla, non si risparmia nulla ma permette a Letta di andare avanti. Quindi:

Perchè no!

Massimo Rispetto 13.12.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento 5 Stelle reagisca alla modifica del finanziamento pubblico dei partiti con l'iniziativa di legge per l'attuazione dell'articolo 49 sui partiti, dove si metterà lo statuto democratico ed il controllo dalla Corte dei Conti sulla contabilità interna dei partiti. Ogni cittadino che entrerà in un partito e lo troverà difforme dalla legge andrà dal giudice, il quale avrà lo strumento buono per rimettere ordine.
Fatelo, anziché blaterare!

Carlo Forin 13.12.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

ma è una presa per il culo colossale, se posso scegliere se darli allo stato o ad un partito devo poter scegliere anche di non darli a nessuno dei due se no è per forza un finanziamento pubblico. Letta ma perché continui a prenderci per il culo bastaaaaaaaa abbi lìintelligenza di tacere almeno. fregaci e basta.

FAUSTO COPPI 13.12.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Fac Simile lettera di rinuncia,

A tutti gli italiani,
io sottoscritto Enrico LETTA, nipote dello zio Gianni, rinuncio ai 46 milioni di euro di "finanziamento pubblico" (fino al 1993) ora "rimborsi elettorali" o come si chiamano ora , di cui quota parte pagata dallo Stato a luglio 2013,
aggungnedo la restituzione di quelli "impropriamente"/"indebbitamente" percepiti dal 1993 ad oggi.

La predetta quota verrà versata sul capitolo di entrata creato a posta che verrà poi ripartito per le PMI.

Cordialmente


PS
Difficile LettaRenzi ?

Ale V 13.12.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il lavoro flessibile ci sarà il finanziamento flessibile !

Ennesima tassa.
Dopo l'otto xmille e il 4xmille, si sono ora inventati il duexmille.
In pratica se il duexmille non lo devolvi ai partiti resta allo stato...
.. poi :
"lo Stato istituirà un ‘fondo apposito’ che coprirà tutte le donazioni che i cittadini si guarderanno bene dal fare.

Sia mai che i partiti ci rimettano”, e allora cosa cambia ?

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Se tu, letta nipote, potessi solo intuire quanto ridicolo sei, andresti in giro col burka...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Chiamarli "Ladri" è un eufemismo. Sono sanguisughe parassite, insaziabili. Spero che il ' Popolo sovrano' trovi la coesione, con il Movimento, necessaria per cacciare a calci questo branco di balordi, tutti (destra e sinistra) d'accordo nel derubare i cittadini. Il PD recentemente ha mostrato il suo vero volto: non è assolutamente meglio degli altri. Mi sento colpevole per averlo sostenuto per 50 lunghi anni. Adesso con Renzi alla guida credo che la vecchia nomenclatura porti il partito al suicidio. Ci scommetto. Il tempo mi darà ragione, ne sono certo.

Jano P. Commentatore certificato 13.12.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo piacevolmente 2 articoli che dovrebbero far capire una volta per tutte che noi non siamo nè di destra e nè di sinistra. Siamo OLTRE!

Articoli del 12 dicembre 2013:

Corriere della Sera: "Manovra, primo asse tra Forza Italia e grillini"
Rai News: "Legge elettorale, al Senato asse PD-M5S-SEL"

A buon intenditor ...

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 13.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma è vero che, comunque, fino al 2017, prenderanno ancora dei soldi? È vero che il 2x1000 che non destinerò ai partiti andrà comunque nelle casse dello stato?

Fatemi capire... Proclamano OGGI l'abolizione del finanziamento (tra l'altro un uso strano del termine, dato che era sstato abolito tanti anni fa a seguito di un referendum giusto? Ah... Forse Letta voleva dire " rimborsi elettorali".) sfruttando questa dicitura perchè fa più presa "mediatica" quando poi, in realtà, ciò accadrà SOLAMENTE NEL 2017. In più, è stata introdotta una nuova tassa? O destino il 2x1000 ai partiti, o allo stato?e perchè questo?

Inoltre prevedo un boom di "corsi per giovani politici" pagati, per il 75%, da noi.

Vi prego smentite quanto da me scritto.

Diego Fazzi 13.12.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete ladri ipocriti fasulli, non ve ne importa nulla di questo popolo che non vi sopporta piu' che protesta per le vostre ignobili mancanze per le vostre menzogne. Ci deridete ci insultate ci molestate con le vostre pressioni fiscali che ci soffocano ci spremono ci affamano. Ci proibite di parlare di pensare di mangiare di lavorare di vivere. ci maltrattate ci offendete ogni qual volta aprite la bocca sparando volgari messaggi senza significato senza un nesso logico soltanto parole come ricrescita(inesistente) fututo migliore (inesistente) abolizioni (di che cosa?) abbiamo fatto molto x questo paese (esattamente cosa?), parole parole parole soltanto x noi e inimmaginabili guadagni per voi. Siete abusivi e abusate di un potere del quale nessun cittadino vi ha investito ve lo siete regalato da padre a figlio da zio a nipote da amante a portaborse. usate le nostre auto i nostri immobili i nostri abiti, bevete e mangiate il nostro cibo e lo fate a sbafo, entrate nelle nostre case allungando una mano in segno di pace mentre con l'altra ci rubate il pane dalla bocca. Siete una cozzaglia di persone senza valori umani coalizzati per il ragiungimento del vostro comune scopo, tenere strette le nostre poltrone le nostre pensioni le nostre fatiche il nostro sudore. Siete un abominio, la vostra presenza infanga il nome di ogni cittadino italiano, andatevene via, non vi voglio mi fate ribrezzo siete disgustosi arroganti fannulloni buoni a nulla, una parola spesa x voi e' solo una parola persa, fiato sprecato. Letta se ti credi un essere umano abbi il coraggio di ammettere di essere una nullita' e vattene il piu' lontano possibile dal mio paese. Monica Ceriali (rispondimi Letta se ne hai il coraggio).

monica c. Commentatore certificato 13.12.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

ma guarda se un Governo di "esperti" con tanto di "saggi" a disposizione non riesce a fare una legge tanto semplice:
1) donazione massima euro 5.000 o 3.000 (da decidere )
2) tetto massimo totale delle donazioni, uguale per tutte le forze politiche, euro 1 Milione
3) nessuna detrazione fiscale sulla donazione
4) rendicontazione pubblica dei costi sostenuti per la campagna elettorale
ecco fatto!
le donazioni del 2 per mille andrebbero invece devolute a scelta tra:
1) aiuto ad emergency
2) Banca di Stato Pubblica (NON privata e con dettagliato bilancio pubblico) per aiuto alle piccole/medie imprese italiane, in caso di difficoltà certificata, per prestiti al tasso di interesse dell'1%
3) altro conto presso una Banca di Stato Pubblica per sponsorizzazione di progetti di "ricerca e sviluppo all'avanguardia settore tecnologia e medicina"

se avete di meglio da suggerire , ben venga , in tutti i casi di certo non mi interessa andare a sponsorizzare politici che altro non fanno se non i loro interessi e quanto ho scritto sopra ne è la lampante dimostrazione, perchè io farei così !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Al di là della propaganda, e ammesso che l'abolizione del rimborso elettorale sia reale e non aggirabile, mi sembra meglio di una spontanea rinuncia dei signoli partiti, chiesta da sempre da Grillo SOLO al PD.

Altrimenti, mettiamo che Grillo si rompa di usare i proventi del blog per finanziare il movimento e M5S si ritrovi sena una lira e quindi costretto ad attingere al tanto odiato rimborso elettorale..

meglio eliminare le tentazioni!!!

Poi, per inciso, adesso tutti corrono dietro alla moda di abolire i finanziamenti alla politica (presenti in tutte le grandi democrazie).

Ma cosa succede ai partiti che, a differenza di FI e M5S, non hanno leader milionari????


Con affetto

Troll

alessio masi 13.12.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Letta-Mente, oltre a tirare a campare senza aver neanche aver provato a risolvere nulla, continua a sparala grossa. Credo che questo sia un modo di anticipare la proposta "che non si può rifiutare" dell'ebetino di Firenze (il vecchio che avanza) per un puro spirito di competizione interna al pdexmenoelle (a fini elettorali). Quando mai sta gente può fare di fare proposte sperando di raggiungere ad un compromesso con M5S?? I Piddini hanno votato qualsiasi porcata compatti col governo e Pdl poi Ncd, compresi F35 e codonono Slot-Machine e chi più ne ha più ne metta. Tra poco diranno che va fatto il reddito di cittadinanza. Tutti promettono di "fare" quando saranno al governo, poi nessuno fa mai una cazzo. La gente è esausta, e questi manco si domandano i motivi della protesta. Vergona!!

Riccardo (Cogorno) 13.12.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

A me fin da piccola mi hanno insegnato ed essere buona ed onesta e a non approfittare
mai degli altri
Mi hanno anche insegnato che le persone disoneste vanno in prigione
Boh!....
c è qualcosa che non mi torna!

Paola L., Verona Commentatore certificato 13.12.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta c'è l'ha la faccia del pescivendolo,sempre con quel sorrisetto in faccia come se fosse avvenuta una soddisfazione personale precedentemente a quell'istante , che va fuori tempo e realtà dalle esigenze pubbliche.

GIUSEPPE 13.12.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

signori vi presento la proprieta' transitiva.
il finanziamento ai partiti e' libero.
chi paga le tasse finanzia i partiti pagando anche per chi da i contributi.
ergo :
pagare le tasse e' libero.
credo non faccia una piega , giusto?

massimo x 13.12.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

" ..non ho scritto jo condor in fronte...."

no, hai scritto pirLetta !!!!!

ina ghigliot 13.12.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Fatemi capire, hanno tolto il finanziamento ai partiti, uno dice " bene " invece no, male,perchè ti obbligano dare il 2x100 a un partito e a chi non vuole donarlo automaticamente va nelle casse dello stato. Cioè a loro che se li spartiranno.
Io a questi figli di brave donne non gli voglio dare un ca$$o. Allora che facciamo noi elettori del MOVIMENTO? COMINCIAMO A RAGIONARCI, PERCHE' UNA VIA DA SEGUIRE LA DOBBIAMO AVERE, PRIMA DI APRILE......
E buon movimento a tutti nonostante tutto
gi. s. (amergin)

gi s. Commentatore certificato 13.12.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

questa e' una presa fondelli gia' la storia che uno deve dare il 2 per mille nella dichiarazione ce' tanta gente che non vuol far sapere le proprie idee politiche figuriamoci se non ce' la fregatura sotto. poi i bilanci certificati da chi ? abbiamo tantissimi esempi di banche che facevano credere di stare apposto con i bilanci , per non parlare dei casi di aziende che facevanio figurare bilanci in ordine e poi decine di risparmiatori truffati . io non ci credo per intanto potrebbero rinunciare ai soldi come ha fatto il m5s da subito. io non ci credo perche quando parlava letta lo guardavo in tv per me non era sincero , una faccia vista altre volte

fabrizio.g 13.12.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Ora usiamo la testa, giochiamo d'astuzia, dobbiamo usare le loro stesse armi... Tutti i rappresentanti del M5S (parlamentari e senatori in primis) devo dire a tutti gli italiani ke questo emendamento è stato approvato grazie al M5S, DOBBIAMO DIFFONDERE L'IDEA GENERALE CHE L'ABOLIZIONE DEL (futuro) FINANZIAMENTO È AVVENUTO GRAZIE AI 5*****

Nicola Ricci 13.12.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questa volta la cosa è seria. Se è vero che fanno il gioco delle tra carte SEI OBBLIGATO A CONVOCARE UNA CONFERENZA STAMPA e a denunciare alle televisioni e ai giornali come i partiti ci stanno ancora una volta prendendo per il culo. Grazie.

Augusto Bellini, Roma Commentatore certificato 13.12.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
E' MEGLIO PER LETTA ( CAPITAN FINDUS) CHE PRIMA DI ANDARSENE,RITORNI IL SUO MALLOPPO
ALVISE

alvise fossa 13.12.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Di fatti ne avete fatti talmente pochi che alle prossime elezioni , percentuale da prefisso telefonico

Antonio C., MILANO Commentatore certificato 13.12.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti in galera!!sono ladri di professione,altro che onorevoli..vanno chiamati per quello che sono..LADRI!!!

NANDO C 13.12.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Vero mentre è pure vero che entro il 16/12 il Ministero delle finanze, con delibera del 2/12, ha fissato l'obbligo di pagare la TARES_componente servizi e se dall'azienda municipalizzata (SPA) non ti arriva il bollettino, non importa te lo devi pure calcolare ovvero devi andare in fila a fartelo calcolare ovviamente presso la SPA. Assomiglia molto ad un IMU abolito ma resuscitato (te lo calcoli o te lo fai calcolare dal CAF, cavoli tuoi) Notare che il 16/1/14 scade la rata IMU abolita ma fantasma sulla prima casa.
Il concetto dello scorrere del tempo è relativo come aveva teorizzato Einstain. Non fa una piega. QUESTA E' PURA SCIENZA !!!

Giancarlo G., Verona Commentatore certificato 13.12.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

INSISTIAMO SU QUESTI PUNTI
NON FACCIAMOCI PRENDERE ANCORA IN GIRO DAI SOLITI PROCLAMI DEL CACCIABALLE LETTA
TUTTI I PARTITI DEVONO RESTITUIRE I SOLDI!!!!!!!

Pino M., milano Commentatore certificato 13.12.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamoci un sinonimo o neologismo!

Rosella A., Civitanova Marche Commentatore certificato 13.12.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

questi patiti se ne devono andare a casa TUTTI !

oltre che ladri ed incostituzionali sono pure strafottenti ..

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Lo non ha vi daranno mai la soddisfazione di ridare i soldi rubati a cittadini in dietro. La maggioranza vi sbarreranno la strada. Siete troppo soli forza ragazzi william movimento 5stelle

stefano scuncio 13.12.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Mentre loro intascano tutti quei soldi oggi a tutti gli italiani compreso me è arrivata la bolletta della Tares da pagare entro lunedì, con tutti questi danni che stanno facendo non meriterebbero nemmeno di vivere, la carne amara Cristo non la vuole proprio.

michel Manzella, Carosino Commentatore certificato 13.12.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate una cosa, perche' vi accanite solo contro il PD,ma gli altri partiti non hanno gia' incassato anche loro i finanziamenti?Come mai non vi Incazzate mai con FI?
Ho sempre pensato e sempre piu' me ne rendo conto che siete il braccio occulto di Berlusconi,mai un attacco,mai un blog,eppure da vent'anni e fino alla nuova fiducia di mercoledi' era anche lui al governo,o sbaglio?

GIANFRANCO ASTREA Commentatore certificato 13.12.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vogliamo veramente bloccare il sistema in poche settimane, basta seguire i seguenti step:
1) FAR COLLASSARE IL SISTEMA BANCARIO che è la principale causa dei nostri problemi. Possiamo fare 2 azioni buone in una, come? se hai risparmi in banca, apri un conto corrente alla MPS che è quasi in default così salviamo una storica banca nazionale e trasferendo tutti i soldi sul conto MPS, le restanti banche salteranno in pochi giorni.
2) FAR COLLASSARE IL SISTEMA NAZIONALE non pagando più tasse di alcun tipo. E' vero, dopo pagherai gli interessi, ma meglio che pagarle facendo reggere ancora in piedi questo sistema corrotto!
3) NON PAGARE IL CANONE RAI a Gennaio, così daremo un segnale tangibile alla TV di Stato che da anni fa FALSA INFORMAZIONE!!!!

Maria Gabriella Greco 13.12.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Le piazze sono in fermento e la protesta non è mai stata così disparata ed eterogenea.
Se in questi giorni avete la compiacenza di ascoltare la gente comune, vi accorgerete che il 90% solidarizza con i forconi.
E qualcuno è pure più arrabbiato.
Ieri in Parlamento, durante il voto di fiducia a larghe intese (loro!), abbiamo avuto lezioni di faziosità, ipocrisia e supponenza, da parte di una classe politica decotta, assurda, compromessa e lontano dalla realtà.
Alfano, uno che è stato eletto in un partito e dopo 6 mesi ha già fatto il salto della quaglia a sinistra pur di rimanere al potere, ha persino minacciato una dura repressione verso chi osi incazzarsi troppo.
Abbiamo sentito, da Onorevoli e Senatori di maggioranza, affermazioni talmente arroganti da temere davvero per la loro incolumità futura.
La casta politica vorrebbe dei sudditi supini che accettassero in silenzio di vedere i carnefici trasformarsi magicamente in tante vittime innocenti.
Ma scusate, chi ha distrutto questo paese con tasse assurde, debiti senza controllo, spese pubbliche allucinanti, salvataggi inutili (pensate che solo Alitalia fino ad oggi è costata ai contribuenti più di 3 miliardi e mezzo di euro), finanziamenti illeciti e rimborsi illegali?
Chi pochi giorni fa si è fatto dire dalla Consulta che è stato eletto con una legge anticostituzionale, tra l'altro definita una "porcata" dallo stesso Onorevole ideatore?
Chi non ha riformato lo Stato mentre le imprese fallivano, gli imprenditori si suicidavano e la gente (compresi i bambini) varcava la soglia della povertà?
Demagogia, dicono.
Bene, che il presidente Napolitano, che ha 2.000 dipendenti, provi a scendere per strada senza il solito codazzo di protezione e ascolti l'urlo di tanti disperati che non arrivano a fine mese.
Poi, forse, non definirebbe delirante la voglia di tornare a nuove elezioni.
Perchè quando la politica diventa sordomuta di fronte agli appelli del suo popolo, va subito cambiata.

WWW.FUOCHIDIPAGLIA.IT

Giorgio Paglia 13.12.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Non cambieranno mai è inutile. Per questo dobbiamo mandarli tutti a casa... Avanti così ragazzi!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

In effetti letta ha proprio la faccia da mezzoprete-segaiolo... letta, il pugnettaro!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI SUBITO !!!!! MORFEO RISVEGLIATO....SCIOGLI SUBITO LE CAMERE E DIMETTITI !!

fabio v., torino Commentatore certificato 13.12.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi ci crede più ormai?Mi sembrano quei negozi che mettono fuori i cartelloni con scritto "Svuota e Vende tutto per fallimento" e invece sono ancora lì!
BASTAAAAAAAAAA!Andate vi a e fate spazio a chi ha davvero a cuore gli Italiani!
Avanti M5S!!!

Antonio C. Commentatore certificato 13.12.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori