Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

OLTRE - V3DAY: Nils Christie e le carceri senza senso

  • 252


Nils Christie al V3DAY!
(05:00)
v3day_nils.jpg

L'intervento di Nils Christie, sociologo e criminologo, al V3DAY

"Grazie per avermi invitato, comunque non era necessario mantenere la temperatura norvegese per tenermi qua questa sera, poteva fare più caldo. Noi veniamo da un Paese molto pacifico, solitamente ci uccidiamo molto poco da noi, però le cose non sono sempre state così. All’epoca dei vichinghi eravamo guerrieri e uccidevamo molto. Ma dopo i grandi tempi devi vichinghi noi siamo stati costretti a vivere e sopravvivere con le nostre risorse. Praticamente le attività principali erano quelle della pesca, della caccia, e poi eravamo molto pochi come popolazione e era quindi molto importante creare la fiducia reciproca, per poter sopravvivere.
Per esempio se la mia barca fosse distrutta, rovinata a seguito di una tempesta in mare, i miei vicini mi avrebbero aiutato a ricostruirla. E effettivamente siamo riusciti nel tempo, nei secoli, a mantenere questo tipo di collaborazione. E la cooperazione, la collaborazione, si basa proprio sulla fiducia reciproca, ma questa fiducia è qualche cosa che bisogna anche guadagnarsi. E poi con il passare dei secoli ci sono stati i sindacati, che hanno aiutato alla realizzazione dello stato sociale, del wellfare state. Però la condizione fondamentale della fiducia reciproca è che si vede l’altro come essere umano.
Nel mio lavoro e nella mia professione, ho intervistato moltissimi criminali, moltissimi omicidi, e poi ho intervistato anche delle persone che però pure trovandosi in situazioni simili non sono arrivati all’omicidio. Per esempio mi sto riferendo a quello che è successo nella seconda guerra mondiale, c’erano dei campi, campi di concentrazione, creati dai tedeschi. In questi campi di concentramento alcune delle guardie erano molto violente e uccidevano i prigionieri, altre invece no, perché? Perché vedevano i prigionieri come esseri umani, anche loro. Invece rispetto a coloro che erano violenti, i non violenti, quelli che non uccidevano i prigionieri, appunto vedevano dall’altra parte delle persone, degli esseri umani come loro.
E queste cose comunque continuano, per esempio uno dei principali giornali, la scorsa settimana, ha organizzato una specie di esperimento: hanno per esempio lasciato, distribuito, nella città venti borsellini, con dentro del denaro e dei documenti, li hanno distribuiti, abbandonati come appunto fossero stati persi, dai proprietari, in tutta Oslo. Nel giro di pochissimi giorni 15 di questi venti borsellini sono stati riportati al giornale.
Così se noi vogliamo mantenere lo stato del wellfare, lo stato sociale, noi dobbiamo conservare questa fiducia reciproca tra le persone, altrimenti ci saranno grossi problemi. Uno dei problemi più grossi è che abbiamo scoperto quel maledetto petrolio, e quindi ci siamo arricchiti, e questo per uno stato sociale può rappresentare una cosa terribile. Ma che cosa c’è di male nell’essere ricchi? Il pericolo, da questa situazione, dell’essere ricchi, è che si inizia a credere di essere indipendenti.
Cioè si inizia a credere di potersi arrangiare da soli. E ci dimentichiamo che abbiamo bisogno di tutti gli altri, di tutti i noi, come siamo qui questa sera, per veramente prenderci cura di tutti gli altri e di prenderci cura del nostro paese. Quindi si arriva in una situazione in cui il vicinato, i nostri vicini, non sono più importanti, invece i nostri vicini ci vedono, si possono prendere cura di noi, se ci conosciamo. C’è un altro aspetto che se questa attenzione da parte dei vicini sparisce, all’interno di un quartiere, a questo punto entra la polizia quindi penso che sia essenziale trovare dei modi per proteggere, per mantenere i nostri quartieri, l’importanza del vicinato, fare sì che le persone non si sentano isolate, non si sentano sole. Per esempio in Norvegia è possibile sapere quanto guadagnano i nostri vicini e quante tasse pagano.
Mi ricordo per esempio che passato c’era nel nostro quartiere un vicino che era sempre molto elegante, con una moglie, sempre molto bene vestita. Invece secondo quello che si vedeva dai documenti ufficiali lui non pagava niente di tasse. E ovviamente si trattava di molto tempo fa, c’era ancora in vita mio padre, e mio padre allora mi aveva detto io con quell’uomo non ci voglio parlare. Un modo per mantenere, per proteggere i nostri quartieri, il nostro vicinato, è di suddividere le grandi città, le grandi metropoli. Per esempio io proporrei di suddividere questa città di Genova, che più o meno ha una popolazione come quella di Oslo, in tanti piccoli villaggi, in tanti piccoli paesi. In questo caso i vari paesi, villaggi, potrebbero meglio controllare quelle che sono le proprie attività, per esempio all’interno di ogni singolo quartiere, paese, ci potrebbe essere una stazione di polizia, questi poliziotti non arresterebbero molte persone in questo caso, proprio perché i vicini si conoscono, gli uni con gli altri, c’è molta più conoscenza tra le persone e non solo, ci sarebbe quasi una specie di controllo da parte del vicinato. In questo modo il vicinato, tutto insieme, con la polizia, potrebbero risolvere i problemi principali. Lo stesso dovrebbe valere anche per tutti i servizi sociali. Bisognerebbe decentralizzare i servizi sociali, in modo che siano vicini alle persone che seguono e che assistono. Ovviamente un’altra cosa importante è quella di cercare di non creare un paese criminale, quale potrebbe essere la migliore università per quanto riguarda la criminalità? A quale potrebbe essere migliore scuola di criminalità se non la prigione? Quindi visto che la prigione rappresenta una università del crimine, dovremmo trovare, individuare dei sistemi alternativi alla prigione, al carcere, diciamo che in Italia la situazione è abbastanza buona, infatti la percentuale di carcerati rispetto alla popolazione è relativamente bassa, infatti per esempio ci sono 170 carcerati su 100 mila persone.
E come avete appena sentito da Beppe, invece negli Stati Uniti abbiamo una mostruosità per quanto riguarda il numero dei carcerati.
Infatti attualmente ci sono più di due milioni di carcerati negli Stati Uniti. In particolare dovuto a delle leggi antidroga assolutamente idiote. Fa molto freddo, quindi non voglio prendere troppo del vostro tempo, però voglio solo aggiungere ancora un punto: il vero progresso per quanto riguarda il sistema dei controlli nel mio paese, appunto la soluzione, quello che stiamo facendo da noi, ma anche in altri paesi, è proprio di creare una specie di forum, di comitato, per risolvere i principali conflitti sociali. Diciamo per esempio che mi hanno rubato la bicicletta, la ritrovo, è possibile che anche la polizia mi abbia aiutato a ritrovarla, a me non interessa che la persona che me l’ha rubata vada in prigione, io voglio indietro la mia bicicletta, però voglio vedere in faccia chi me l’ha rubata, voglio sapere infatti che cosa ha fatto con la mia bicicletta, infatti si tratta di una bella bici, voglio poi che mi aiuti a ripararla, però non gli voglio creare altra sofferenza, infatti le prigioni sono praticamente un sistema per somministrare intenzionalmente la sofferenza alle persone. Quindi in uno stato decente e qui in Italia, che rappresenta la culla della cultura europea, noi abbiamo essere più gentili gli uni con gli altri e dobbiamo tornare ai nostri vecchi valori e i valori si basano sulla gentilezza e non sulla tortura.
E a questo punto come ultimo ringraziamento vorrei aggiungere penso che questo che vediamo oggi rappresenti l’inizio di qualche cosa di molto importante, perché quello che state facendo qua è il semplice riunione tra persone diverse, e secondo me grazie al vostro movimento avete in un certo modo ricreato la visibilità. Siete riusciti a dimostrare come i politici si siano allontanati da coloro che li avevano votati. E in un certo senso avete ricreato la struttura del paese, del villaggio, e avete fatto vergognare tutti coloro che si sono allontanati da quelli che erano i valori di base."

Per scaricare il calendario Santi Laici 2014 clicca il banner:
santi_2014_banne.gif


Potrebbero interessarti questi post:

Il piano carceri del M5S
#CancellieriVergogna
Passaparola - Il tutto di niente

11 Dic 2013, 10:28 | Scrivi | Commenti (252) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 252


Tags: carceri, Nils Christie, OLTRE, V3day

Commenti

 

cari grilli sparlanti e facile criticare adesso ho agite per aprire questa latta di alluminio o sparirete poiché il mio voto e non solo il mio ve lo sognerete se non vi date una mossa.

marco cenzato 17.12.13 06:42| 
 |
Rispondi al commento

AMICI .... CONSIDERAZIONI DI UN INCAZZATO:
GUARDANDO IN FACCIA LA REALTA', IL PD HA UNO ZOCCOLO DURO DEL 20%, BERLUSCA LO STESSO ( tanti sono gli italiani benestanti ed evasori ),
M5S ha un 25%, di quelli che come me vorrebbero un radicale cambiamento.
però cari cittadini, se non prendiamo coscienza del fatto che non ci permetteranno mai di governare da soli, non dobbiamo sprecare la forza parlamentare che ancora abbiamo.....
Renzi potrebbe essere il male minore per fare fuori il pregiudicato che ancora oggi vuole dettare legge ,.....
pertanto se non vogliamo fare un altro favore a questa destra, secondo il mio modesto parere dovremmo lanciare proposte e in rimpasto andare al governo per attuarle.....con affetto
enzo

vincenzo de gregorio, napoli Commentatore certificato 16.12.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

belle parole,ma se invece del furto di una bicicletta un pirata della strada " ubriaco " ti avesse ucciso un figlio? ti sarebbe bastato chiedergli di aiutarti a portare i fiori sulla sua tomba? tanto per nn creargli delle inutili sofferenze??? insomma non è giusto fare degli esempi nè troppo banali nè troppo violenti, ma le regole di convivenza fra le persone vanno fatte rispettare.

claudio corrao 15.12.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

amo l'europa, odio l'unione europea e il signoraggio bancario. Il M5s è destinato a prendere da solo il 51% dei voti e del parlamento. io sono un vostro nuovo elettore. Questa presa di posizione chiara del m5s sull'uscita dall'euro ha fatto guadagnare i voti dell'intera mia famiglia.

Michele Altieri 12.12.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Negli Stati Uniti, almeno una volta, i colletti bianchi ladroni e quelli che non pagavano le tasse venivano messi in cella con gli ergastolani e finivano violentati, torturati, spesso mutilati ed uccisi.
Quello che ci vuole in Italia adesso.

Mario Genovesi 12.12.13 08:26| 
 |
Rispondi al commento

ALF-ANO: "Coi Forconi sappiamo cosa fare" ...
si, certo, INFILARVELI NEL C....

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.12.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

buone notizie:

RENZI aveva detto che la priorità era la legge elettorale, subito.

adesso (dopo 2 giorni!!!) dice che la legge elettorale si fa entro maggio (forse).

e a maggio, in base a questa progressione geometrica, dirà che si deve fare la legge elettorale subito, entro il terzo millennio....

due milioni di PIDIoti hanno votato per costui.

è o non è lecito affermare che praticamente il PD è un partito che si regge su un esercito di...
STRENZI ???


Parlamento illegittimo
di Paolo Becchi
Ebbene sì, ha ragione Zagrebelsky: dopo la sentenza della Corte, inizieranno – sono già iniziate – le fantasie giuridiche di «politici, politicanti, giuristi, azzeccagarbugli». Ma quella di Zagrebelsky cos’è, se non una fantasia giuridica anch’essa, con la tesi secondo cui il Parlamento sarebbe, oggi, delegittimato ma nel contempo non annullato, in nome del «principio della continuità dello Stato»? Che cosa significa?

Re Giorgio ne dà un’interpretazione tutta sua: «Apprezzo molto la risposta di Zagrebelsky oggi e di Onida ieri: gli argomenti dal punto di vista politico e istituzionale sono inoppugnabili e vanno nella direzione opposta di chi dice che il Parlamento è delegittimato». Ma come? Zagrebelsky non ha detto proprio che, con la sentenza della Corte, «ci dobbiamo tenere istituzioni parlamentari che solo un cieco non vedrebbe quanto la attuale vicenda abbia delegittimato dal punto di vista democratico»? E perché non seguire allora la tesi di Pietro Alberto Capotosti, presidente emerito della Corte Costituzionale, il quale ha dichiarato: «Dal giorno dopo la pubblicazione della sentenza questo Parlamento è esautorato perché eletto in base a una legge dichiarata incostituzionale. Quindi non potrà più fare niente, e questo è drammatico»?

Con le “fantasie giuridiche” non si va molto in là (lo stesso Ainis, costituzionalista di Re Giorgio, pochi giorni fa, prima della sentenza della Corte, non aveva forse sostenuto l’idea che «sarà impossibile convalidare l’elezione di qualche centinaio di parlamentari, dato che le Camere non vi hanno ancora provveduto»?). Lo stesso Zagrebelsky, del resto, tenta di separare, a tutti i costi, l’effetto politico (la «delegittimazione») da quello giuridico (l’«annullamento») della sentenza. Ma come si possono separare, quando in gioco, quando la posta in gioco non è affatto un problema giuridico, ma il problema politico per eccellenza: quello della legittimità del Parlamento?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.12.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nuovo post

paoloest21 11.12.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIBATTITO ALLA CAMERA SULLA FIDUCIA A LETTA:
Luigi Di Maio (M5S) in veste di vice-presidente intima a Riccardo Nuti (M5S):

"Si rivolga con rispetto all'aula e al governo"

è la dimostrazione LAMPANTE che gli UNICI a rispettare le regole ISTITUZIONALI siamo noi! anche all'interno di una istituzione delegittimata dalla CONSULTA!

quell'intervento nessun altro servetto di partito che si fosse trovato al posto di Di Maio, lo avrebbe MAI fatto, con un proprio compagno di merende! "

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci".

-- Mahatma Gandhi

E VINCIAMO NOI!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.12.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

STA' ANDANDO IN ONDA L'IPOCRISIA!!!
IL DISCORSO CHE EPIFANI STA' FACENDO ORA IN AULA E' ASSURDO E STRUMENTALE!!!!

GRILLO VEDI DI RIMEDIARE, FATTI SENTIRE!!!!
TUTO LO SCHIFO CHE STANNO FACENDO PASSARE PER VERITA' ASSOLUTA DEVE ESSERE SBUGIARDATO IMMEDIATAMENTE!!!!!!!!

Rosella A., Civitanova Marche Commentatore certificato 11.12.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Epifani vergogna, il peggio della politica l'ignoranza la falsità la demagogia il compromesso le poltrone tutto insieme!

eleonora . Commentatore certificato 11.12.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Certo che Noi Italiani abbiamo una grande considerazione dagli stranieri, gli olandesi bloccati con il loro pulmann in piazzale loreto scendono e prendono a cinghiate i manifestanti, e risaliti sul pulmann sono ripartiti, i tifosi laziali in polonia senza motivo sono stati arrestati. E' ora di finirla.
Cordialità

Toto A. Milano 11.12.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

onore al m5s , mai in Italia ho sentito parlare con onestà un deputato Italiano.
forza che dobbiamo farcela , hanno pauro ,lo sento da quello che vorrebbero proporre bricciole e chiacchiere.
onore a tutti i 160 eletti cittadini, siete la nostra unica speranza.
Morirei per voi ricordatevelo.
Padova vi sostiene anche se ci sono un sacco di persone anziane che non hanno la forza di protestare.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 11.12.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

il nipote alza la voce???

ma sono gli italiani che stanno gridando e lei fa finta di nulla!

come si fa a tirare avanti come se niente fosse dopo una sentenza della consulta che dice praticamemte avete violato la costituzione?

io sono contro la violenza, ma qui ragazzi ti invitano a stravolgere la tua indole....


mah... spero si facciano tanto male , ma tanto eh..

paoloest21 11.12.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Epifani sa cosa è lo spread?
Spiegateglielo

eleonora . Commentatore certificato 11.12.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

I POTERI FORTI HANNO TROVATO IL NUOVO BERLUSCONI
Renzusconi
Mentre scrivo queste note si svolgono le primarie del Pd. Un fenomeno solo italiano. Voteranno per i tre candidati in corsa tutti coloro che vorranno, dopo aver versato una piccola somma. È la prima volta nella storia mondiale dei partiti in cui un segretario di partito viene eletto da iscritti e non iscritti, financo da persone che non condividono le idee dei candidati. Ciò nonostante votano, certi di dare in questo modo un contributo alla visione che hanno della dislocazione delle forze politiche in campo a livello nazionale. È il voto non per qualcuno ma contro qualcun altro. Fenomeno che di solito accade nelle votazioni politiche, ma che non è mai avvenuto nella dinamica interna alla definizione delle cariche di un partito. Altro primato italiano.

Naturalmente questo fenomeno disvela qualcosa del rapporto tra istituzioni e macchina dei partiti. La scienza politica classica, ossia quella che inizia con Vilfredo Pareto e Gaetano Mosca e raggiunge poi i suoi vertici con i lavori di Roberto Michels e di Moisei Ostrogorsky, poneva al centro della delineazione del sistema e della società politica le macchine dei partiti. Per comprendere il funzionamento sia della partecipazione politica sia dei meccanismi decisionali, secondo questa scuola bisognava e bisogna partire dai partiti. La politologia che invece si è affermata dopo gli anni Cinquanta del Novecento, con poche eccezioni, tra cui ricordo il compianto Paolo Farneti, Theodor Lowy e Mauro Calise, pone invece al centro i sistemi elettorali. Sono questi ultimi a determinare la meccanica dei sistemi istituzionali e della stessa partecipazione politica.
Leggi tutto...

http://www.vocidallastrada.com/2013/12/i-poteri-forti-hanno-trovato-il-nuovo.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.12.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Villarosa per tutti!

eleonora . Commentatore certificato 11.12.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

a quanto le fanno le balle oggi?

mi sembra che i prezzi siano in preoccupante discesa:)))

e i nipoti ne approfittano , fanno incetta:))))

paoloest21 11.12.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

LE PERLE DI LETTA

Eccone una :


https://www.youtube.com/watch?v=D7c5inLHVi8

Da non perdere, il video è mio !


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 11.12.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SULLE BOIATER DETTEDA LETTA IN QUESTI ULTIMI OTTO MESI SI POTREBBE FARE UN DOCUMENTARIO SU NATIONAL GEOGRAFIC CHE SI OCCUPA DI ANTROPOLOGIA, DAL TITOLO :

LE BALLE DEL GENERE UMANO NEL NUOVO MILLENNIO.

PERCHE' NON INIZIAMO NOI CON IL SUO DISCORSO DI INSEDIAMENTO, SUGLI ANNUNCI DELLA FINTA ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI, SUL PIANTO DELLA DE PIN DA LUI COLTO AL VOLO E POI SCILIPOTI CHE SI LAMENTAVA, ECC. ECC


SU LETTA SI POTREBBE APRIRE UNA RUBRICA SUL BLOG CON UN VIDEO AL GIORNO DELLE SUE CAZZATE.

FASSISTI !


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 11.12.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

rai news siete voi che fate terrorismo mediatico , anche i bambini lo sanno.
Noi non siamo più i nostri padri e nonni , che non avevano una istruzione adeguata .
Noi sappiamo bene che siete i peggiori giornalisti dell'intera europa.
Noi sappiamo chi è beppe grillo, voi non siete neanche all'altezza di nominare il suo nome.
Siete voi che ancora non avete capito insieme ai vostri due padroni berlusconi e de benedetti.
sarete i primi che andrete a pulire i cessi dei vostri padroni sbattuti in galera per volere del popolo e non per delle fantomatiche forze comuniste.
Voi rai news con la vostra falsa informazione avete contribuito allo sfascio di un popolo .
I vostri padroni credono ancora che gli Italiani siano una mandria da voto per i ladri e disonesti che hanno mandato nelle istituzioni.
politici, giornalisti e amministratori statali siete il vero cancro di un paese che si chiama Italia, che ormai ha capito che siete solo una massa di depravati , venduti , corrotti, ignoranti,alcuni con lauree comprate chissa dove
Il Popolo ormai ha capito , fate un passo indietro , lasciate il potere in mano al popolo che vuole il m5s al governo per un reale cambiamento ,altrimenti andranno a casa anche loro.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 11.12.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

wiwa beppe grillo viva la tavera wiwa il movimento unico a far parlare la gente il suo disagio in questa italia in odore di reggime i letta alfano e altri sono caste e difendono le caste sono pronti a spartirsi i denari per le loro lobby e fondazioni ci avranno sempre contro noi populisti contro questo stato che affama i cittaini gli opprime di tasse viva i forconi wiwa la giustizia egalità a tutti abbasso i privilegi di caste occulte facenti capo ai governi preceduti fare per il cittadino altrimenti non ci sara accordo fra cittadini e stato dedico a tartassare tutti i deboli con redditi di 15 mila euro gia tassati delle famiglie alla fonte...

antony.gentile 11.12.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Un bel intervista e centrato in pieno quello che manca nella società Italiano.
Io guardo la tua spalle e tu guardi la mia. In Italia, appena che sei sotto comincia il pestaggio...purtroppo.
L'indifferenza delle persone e quello che amazza la società. Solo insieme avremo la forza di cambiare le cose...da soli si fa le pippe.

Philip L., philip@larkin.org Commentatore certificato 11.12.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

@ SARI R. FINLANDIA

Continuo sempre più a pensare che ti manchi qualche venerdì.
Cordialità

Toto A. Milano 11.12.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARICATE SULLA ONPAGE L'INTERVENTO IN AULA DI NUTI
NOI CI SENTIAMO TRAPPRESENTATI DALLE SUE PAROLE

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.12.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO I LADRI ED I LORO COMPLICI E LACCHE' SONO COLPITI, SMASCHERATI, ALLORA DANNO DEI FASCISTI A CHI GLI GRIDA LA VERITA'

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2013/12/10/elettorale-arriva-anche-commissione-Camera_9757586.html

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 11.12.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO L'INTERVENTO DI NUTI SUL BLOG, INTEGRALE.
ADESSO.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.12.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Milano i Forconi si sono menati con gli ultras dell'Ajax di un pullman bloccato....

Siamo messi bene :(

aaldo a. Commentatore certificato 11.12.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

il parlamento dei piddini e' una cloaca di merda
bravo nuti, li cacceremo a calci nel culo questi ladri e porc, costi quel che costi.i

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.12.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

THAT'S ITALY :

"Roma, truffe sulle case all'asta: raggirato anche bobo vieri !"

raggirato ?
ma come ?
questo paladino della stupidità
voleva aggiudicarsi degli immobili
corrompendo i giudici e truffando le aste
e poi viene a parlare di truffa ai suoi danni ?
MA BENE HANNO FATTO !!!
e fin troppo poco hanno spiumato
un simile pollo !

Truffavano milioni di euro millantando amicizie importanti e spacciandosi per procuratori, commercialisti e persino carabinieri.

Nella truffa era caduto anche bobo vieri che, insieme al fratello e alla mamma aveva investito tre milioni di euro. Per truccare ed aggiudicarsi quelle aste, a cui i vieri avrebbero partecipato tramite prestanome, bisognava «ungere le ruote». Poi, per rendere l’affare più appetibile, il broker avrebbe millantato amicizie importanti: esponenti dell'Udc, comandanti dei carabinieri e magistrati.

In un paese normale un coglione come l'ex calciatore in questione va dritto in galera per tutta una serie di reati,ma qui invece,grazie ai nostri media da terzo mondo,tale "patrimonio nazionale" assurge a ruolo di povera vittima ignara.

Che... poi mi chiedo come faccia a disporre ancora di simili somme
uno scemo del genere che credevo avesse sperperato
tutti i soldi a puttane,droga e ferrari...
come di norma avviene in simili casi,ma si vede
che ne aveva presi una montagna a nero !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 11.12.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

occhiodilincealfano insieme a facciaculoletta nelle loro roboanti dichiarazioni si sono dimenticati che sono loro quelli che tengono in ostaggio la cittadinanza con la delinquenza e la corruzione insite nelle istituzioni
non hanno capito che la popolazione non li tollera piu che vogliamo mandarli tutti a casa e riformare questa classe parassitaria che dirige solamente denaro nelle proprie tasche e non fa gli interessi del paese

graziano ., pisa Commentatore certificato 11.12.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

La meloni parla bene ??? ...sìììì ..ma... cerrrrrrrtoooo ,......
Molti son bravi a fare i discorsi...ne sento di interessanti da quando sono nato.
Sono i fatti che dobbiamo pesare e valutare.
Preferisco uno che fa un discorso scarso..e si attiene a quello nei fatti,....piuttosto di uno che ti promette mari e monti...e non fa (per sua volontà ) quel che dice.......
Intanto beppe ed il M5***** hanno rinunciato a dei soldi...senza attendere leggi in questo senso....se la meloni è tanto grillina..lo sia anche nel tagliare in primis il suo stipendio..che è quello che dovrebbe fare..specialmente se venisse nelle nostre fila.
Ma non lo farà ed allora'''''
Solo i fatti contano....per quello che uno può disporre... ovviamente.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 11.12.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la deputata pina picierno, neo membra della segreteria renzi, si e' laureata con una tesi su ciriaco de mita. poi e' stata bersaniana ed adesso e' renziana , cioe' il nulla.
se questo e' il nuovo piddi che avanza gli elettori piddini sono nella merda fino al collo.
sono sempre gli stessi, i piddini, tolgono dalema e votano la fiducia al governo dell'inciucio.
il pd e' la conservazione fatta associazione a delinquere

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.12.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

AL NEMICO LETTA DICIAMO: EL PUEBLO UNIDO JAMAS SERA' VENCIDO.
al processo che ti faremo non potrai neanche appellarti alla clemenza della corte.....io sara' fra i giurati e dopo un giusto processo la condanna sara' esemplare.
dovrai restituire tutto il malloppo che ti sei freagato e dovrai lavoarare fino a ripagare tutte le cazzate che hai fatto, compresa quella di oggi.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.12.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

------------ IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA --------

Il Popolo delle Primarie e Non - Finalmente anche il PD ha l'uomo del fare tanto per fare purché si possa fare anche quello che non si può fare (è il terzo in questa categoria dopo il noto pregiudicato e il comico populista). Bisogna cambiare verso: sei in autostrada? fai inversione ad U come suggerisce il navigatore! Il treno non va dove vorresti? che cambi verso rimanendo sul binario sbagliato! Porti le mutande da un giorno? Cambia verso e tienile per un altro giorno ancora! Sono stanco di perdere per questo ho scelto di cambiare verso: tifavo Torino... poi mi sono stancato di perdere ed allora ho cominciato a tifare Juve. Va bene, non è la mia vera passione... però vinco! Ho cambiato verso e adesso vinco! Se avessi votato anch'io Berlusconi 20 anni fa, consegnandogli il fatidico 51%, a quest'ora avremmo già cambiato verso, diventando magari un'appendice dell'Africa... peccato... però forse facciamo ancora in tempo. Ho deciso di rinnegare tutto ciò in cui credevo: ho rinnegato gli uomini, le idee ed anche gli ideali. Ho un disperato bisogno che qualcuno mi indichi una nuova direzione da seguire e voglio convincermi che sia quella giusta. Questa è la mia ultima speranza... almeno credo. O forse credo a quello che vogliono farmi credere. Non so neanche più chi sono. Questo "cambio di verso" è l'ultima speranza che mi rimane prima del baratro. È l'ultima speranza perché... ho rottamato i miei ideali, i miei pensieri... ho rottamato me stesso. E solo dopo essermi rottamato mi sono reso conto che se si dovesse realizzare "l'ultima mia speranza"... si "avvererà" e "realizzerà" tutto ciò che ho sempre combattuto e... detestato.

---

...x tutti coloro che un giorno si sveglieranno disperatamente consapevoli di aver rinnegato a loro insaputa la parte più intima di se stessi... ed in generale a chi è alla perenne e tormentata ricerca del santone di turno che gli indichi la via.

Mago Merlino 11.12.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Lupi-Letta-Saccomanni-Boldrini-Lorenzin...la linea d'attacco della squadra dei...MORTI-VIVENTI..( il portiere e' M.Renzi )..per conoscere l'intera formazione e le riserve consultare " cronache dall'aldila' "

f.g-torino.

franco graziani 11.12.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

....Questa mattina :

Alla fine del Suo discorso trasmesso in TV ( RAI ) , con cui Letta ha chiesto l'ennesima fiducia per far passare i suoi Decreti-Legge-Illegittimi

( ...Con la Costituzione repubblicana (Costituzione italiana), il decreto-legge ha avuto un’esplicita sanzione,
ma al tempo stesso è stato configurato con una disciplina più rigorosa:
l’art. 77 Cost. ha stabilito che il Governo, sotto la sua responsabilità, POSSA ADOTTARE provvedimenti PROVVISORI aventi forza di legge , ma SOLO in CASI STRAORDINARI DI NECESSITA' E DI URGENZA ...)

HA RIBADITO ESPLICITAMENTE che Chi è Populista Non deve dare la Fiducia al Suo Governo ( cioè : rifiuta il voto del Mov. 5 Stelle ).

In pratica ha detto CHE :
Il SUO Governo ( non essendo populista) è ANTI-POPOLARE !!!
Detto da un Presidente del Consiglio di un Paese serio , a quest'ora la Magistratura Lo avrebbe fatto già ARRESTARE !!!!

Lino Viotti Commentatore certificato 11.12.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia, oggi Roma è invivibile!

marina s., roma Commentatore certificato 11.12.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL SENSO DELLA VITA

Qual è il destino umano?
Quanto dura la vita?
Qual è la sua durata media?
E se anche si vivesse cent'anni?
E poi?
E ora, nel frattempo?
Cosa ci accade, ora?

Cosa sta accadendo?
C'è un senso alla nostra vita?
Siamo qui per fare qualcosa?
Qui?
Qui, dove? Rispetto a cosa?

Siamo del secolo XXI, cattolici apostolici romani, buddisti, atei, agnostici, superficiali?
Cosa ci serve davvero? per fare cosa? Per arrivare a cosa?

Mangiare, coprirci, avere un portiere nel condominio, poter pagare le tasse, avere tante bollette, il riscaldamento, l'elettricità centralizzata?

Credere che il mondo e la vita siano la tal cosa? Chi ce lo dice? la scienza, la religione, la filosofia, il pragmatismo che ci tiene in vita?

Che significa cercare un senso alla propria vita?

Lavorare per avere un ruolo ed una identità sociale? Incrementare l'autostima riflettendoci nel sorriso altrui? Si allontana così l'esclusione e la cognizione del dolore?
Che cosa facciamo?
Siamo italiani? Siamo europei? Siamo il portafogli che può pagare i bisogni? Quali?

Qual è il senso di questa storia? Stiamo guardando il nostro Paese venir giù inerti, non crediamo più a nulla? Neanche le forze dell'ordine chiamate a fronteggiare la protesta dei forconi.

C'è la crisi d'identità, l'anomia, la confusione, quella dei giovani e dei disoccupati lasciati nel vuoto, ad osservare la deriva morale, che forse li condurrà al malaffare. Questo vogliamo?

Occorre spegnere le televisioni e moltiplicare l'informazione con il WEB che non è soggetto, per suo natura, al monopolio.

Qual è il senso della vita? fare le cose che ci appassionano, occupare il tempo della nostra vita in modo costruttivo, per noi e per gli altri?

Ogni istante c'è una spada di Damocle che pende sulla nostra testa.

L'unico vero patrimonio è la salute e ogni secondo è buono affinché ci sia portata via.

Cosa faremo? Subiremo la vita? La osserveremo dal di fuori? Tutto qui?


https://www.youtube.com/watch?v=Jv6ADo9bHEI

gennaro esposito 11.12.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Suvvia,è quasi Natale...

http://youtu.be/G-RxYtFUbXk

er fruttarolo Commentatore certificato 11.12.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il banchiere

Servo di lobby
leccatore astuto
d'invisibili usurpatori
con la coscienza affittata
il corpo svenduto al macello degli interessi

verme vorace di camposanto
esecutore materiale di usurai carnivori
istigatore di suicidi demolendo aziende
giocando in borsa con la disperazione
dei debitori in una nauseabonda bisca clandestina

il sicario di mandanti fuorilegge
ipotecando proprieta' con il prelievo coatto
ti trascini via distruggendo case e sogni
acquisite con sacrifici di anni di risparmio
sostituendoti ad un'uragano maledetto

mercenario di mortificazioni
eserciti il lavoro sporco di politici criminali
occultando guadagni provenienti
da corruzioni da disastri ambientali
riciclaggio di danaro sporco
traffici illeciti di ogni genere

testa di legno di associazioni a delinquere
che ti affidano i capitali ottenuti
da prostituzione di minorenni svenduti
a pezzi al mercato della carne usata
di droghe armi estorsioni intrise di sangue

sempre pronto ad abbassarti
i pantaloni dell'animo
per qualche desiderio perverso carnale
esaltandoti nella tua marchetta
al rumore di qualche spicciolo
fatto cadere delle mani di satana...

Greensboro 11 dicembre 2013

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 11.12.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il "nuovo" che avanza...

di riffa o di raffa
quello sgorbio di gad vermer
è riuscito ad infilarsi
nella nuova assemblea nazionale
del pd(meno elle) dell'ebetino !

uahhahah :)

che cosa mai non si farebbe
per procurarsi un inutile
quanto dequalificante
ma di certo ben retribuito
spazio televisivo - eh ?

e questa robaccia avariata qua
dovrebbe dare una scolta al paese ?
sì,ma IN PEGGIO
(per quanto ancora ciò sia possibile...)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 11.12.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Dichiarazioni di Di Lello ( gruppo Misto)sul Movimento dei Forconi..in corretto italiano si chiamano dichiarazioni LAIDE e INSIPIENTI...ma soprattutto inopportune e porta-sfiga,perche',per gente come lui,parlare di forche,di questi tempi e'un po'pericoloso,cio'si chiama AUTOEVOCATIVO !!
un saluto.

f.g-torino.

franco graziani 11.12.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O T
ma proprio non ci si può trattenere!


alice caso imbecilleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
ahahahah l'islanda!!!ahahahaha è solo su questo blog che si è sempre parlato dell'islanda e poi Grillo ha portato l'esempio dell'islanda in giro per tutta Italia nei conizi!!!imbecilleeeeeeeeeeeeeeeeeeee,devi pensare prima di parlare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

enrico lecca: mezzo uomo di merda

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Letta

"... io vedo il bicchiere mezzo pieno.."

Rispondo per voi:

"il tuo sarà mezzo pieno..quello nostro è mezzo vuoto..."

Letta

"... la politica è ancora viva..."

Rispondo per voi:

"...la politica sarà ancora viva sig Findus.. ma la gente è morta in questi 7 anni..."


Letta


"... non fermateci nel fare le riforme.."

Rispondo per voi:

"... nessuno vi ha impedito di rifare la legge elettorale..."

john buatti 11.12.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

che aria tira ?

e che aria vuoi che tiri
cara la mia myrta merlino
coi sacchi d'immondizia
che ogni giorno depositi in studio
tira la solita
ARIA DI MERDA !

oggi non ho fatto in tempo a sintonizzarmi
che mi ritrovo di pietro
che taccia di fascismo
la nostra PAOLA TAVERNA !?!

ebbene,caro il mio ex magistrato
ex politico ed ex ladro di polli
se così fosse
non esiterei nemmeno un istante
ad indossare LA CAMICIA NERA !!!

vaffanculoooooooooooooooo..........

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 11.12.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso dover sopportare continuamente l'arroganza di questi usurpatori.mi chiedo come facciano i politici degli altri paesi europei a dar credito a politici che ormai rappresentano solo se stessi. deleggittimati e autosfiduciati. capaci solo di far polemiche e raccontar fandonie, senza preoccuparsi assolutamente delle conseguenze negative che stanno procurando al paese. sarebbe utile che si ricordassero di tante persone che per colpa della pressione fiscale e di equitalia è in totale rovina e di quanti si sono già tolti la vita. che la smettessero di raccontare favole, guardassero in faccia la vera situazione del paese e che finalmente andassero a casa e lasciassero governare chi le cose le vuole cambiare veramente. Grazie M5S.

Giuseppe Marengo Commentatore certificato 11.12.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Comunque si scrive WELFARE, non wellfare o WALFAR come scrive un commentatore.

:)

Sari R., Finlandia Commentatore certificato 11.12.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe per tutto quello che fai, e dici.

PERO'una cosa non quadra:con tutta la stima per il lavoro enorme che state facendo dentro e fuori il palazzo, MANCA una strategia di medio-lungo periodo. E forse non può essere altrimenti....

claudio 11.12.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LETTA, FAI CAGARE, SEI UN UOMO COLITICO

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.12.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

L'economia gestisce l'attivazione e l'interdizione dei popoli. La gente può starsene con le mani in mano oppure essere creativa, costruttiva, laboriosa. La gente può essere consumata alle linee di montaggio con l'ideologia dell'automazione umana e della produttività infinita.

L'economia può bloccare il lavoro e l'imprenditoria e quindi i consumi e il tenore di vita, oppure può incrementare l'occupazione, spingere a creare imprese, aumentare i consumi (la loro composizione può essere più o meno virtuosa) e, quindi, incrementare la qualità della vita.

Non è possibile che oggi si attui una logica bancaria per l'economia reale, una visione basata sull'interesse e sullo strozzinaggio.

La clessidra vede l'euro scorrere dal mondo del lavoro a quello della rendita, c'è la desertificazione e il depauperamento industriale, artigianale, commerciale.

Questo discorso è stato detto in tutte le salse eppure sembra che il moloch dell'europa debba essere portato avanti sino all'autodistruzione finale.

Si svende tutto, ora persino la banca d'Italia. Ma quando ci fermeremo per invertire questo trend? Che resterà?

Che cazzo bisogna attendere per mandare a casa questi usurpatori al potere?

Bisogna andare alle elezioni subito! Sono abusivi!

gennaro esposito 11.12.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SIAMO DAVVERO ALLA FRUTTA,RIPETO,SIAMO ADVVERO ALLA FRUTTA,A PARTE QUESTO,ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO CON L'INTERVENTO DI NEILS CRISTIE.
CI SONO PRESIDI DEI FORCONI A PONTE DELLA PRIULA (TV) E TREVISO SUD,GLI ITALIANI NON NE' POSSONO PIU'
ALVISE

alvise fossa 11.12.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

@ Nico h 10.58...ciao,grazie per aver riportato la mia,che non e'ovviamente mia,ma del grande Jacques Lacan..si'quello sulle carceri era a mio parere l'unico dei referendum Partito Radicale che era degno di un qualche appoggio..ma sulla Bossi-Fini e sulla Giovanardi il M5S ha preso delle posizioni nette,da tempo,e vanno nella direzione anche da te indicata..o mi sbaglio ?..peccato che i nostri portavoce non se li caga nessuno e ogni cosa che propongono viene messa all'indice o ben che vada nel dimenticatoio
..questa,al momento,e'l'amara verita'...ma tranquilli,non durera'ancora per molto !!

f.g-torino.

franco graziani 11.12.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

ma la meloni è grillina????????????eccezionale intervento in aula ora!!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

wiwa la senatrice paola tavera rappresenti noi giovani senza lavoro ne reddito vai avanti arai sempre il nostro voto siamo cento ragazzi delle scuole dimenticati dalla casta alfano venduto Berlusconi letta il finto democratico e il massoni di inciuci napolitano grande insignito re da lui stesso dopo emanuele di savoia si sentono i padroni della democrazia ma i problemi sono scaricati a tasse ai poveri cacciamoli al più presto ormai servono solo per i loro scopi di denari e spartizioni alle loro caste wiwa paola tavera sei la nostra forza 5 stelle....

antony.gentile 11.12.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO BLOG!!!

il tema del post e' ineterssante da discutere, premetto che non lo condivido in tutto eer tutto, ma in questo momento mi preme di piu' avere notizie continue, in tempo reale di quello che sta succedendo fuori nelle piazze e sulle strade mentre all'interno di un parlamento, quindi ben protetti dai cordoni di sicurezza, si continua ostinatamente a dire che non c'e' problema. E' come quando sta precipitando un aereo e il comandante dice che ci stiamo per schiantare ma , per cortesia, manteniamo la calma!!


il poremier piu' che un coniglio e' un coglione
un bugiardo, un parassita, un incapce capace di tutto pur di mantenere sotto il culo la sedia di primo ministro.
ed il suo alleato, compagno di merenda, renzo il birba, e' come lui.......uniti a alfano fanno la banda bassotti.
VAI CON I FORCONI.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.12.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

iuyiuyi

1698421 11.12.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

di lello(gruppo misto) dichiara in aula che il movimento di protesta di questi giorni è ..biforcuto e forcaiolo....come si chiamano queste dichiarazioni??che nome hanno???e fatte al sicuro in aula.....

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Il pensiero di Christie non tiene in gran conto la natura umana che è animalesca come in tutte le forme di vita . Il primo imperativo impresso nel nostro DNA è la rapina , base della sopravvivenza , poi viene tutto il resto . L'ossitocina fa miracoli nella protezione della specie , ma viene per seconda . L'istinto che ci pervade fino ai 2-3 anni , viene man mano attenuato dall'educazione fino alla sua quasi scomparsa dal comportamento adulto . Civiltà così complesse e numerose come le attuali non potrebbero esistere se i suoi componenti non fossero pienamente condizionati ad andare contro natura , a essere rispettosi degli altri , dei deboli . Il criminale , in genere , è un bambino non addestrato , non adattato a vivere reprimendo gli istinti . E evidente che ciò dovrebbe essere il primo compito di una società evoluta e intelligente , che troviamo sopratutto nei Paesi scandinavi rispettosi di tutto e di tutti . Al contrario negli Stati Uniti , coacervo di popoli avventurosi , il primo comandamento è il dollaro , il business . Il risultato è scontato , estesa microcriminalità alla ricerca del dollaro facile . Obama sta lottando per una assistenza e una educazione più concreta dei giovani , ma incontra grandi resistenze tra i ricchi detentori di dollari convinti che la miglior difesa sia la ricchezza ! Non è così certamente ! Di per se essere ricchi non è un male , lo diventa quando , per diventarlo si impoverisce qualcun'altro che , crescendo senza la giusta educazione , diventerà un problema per il ricco . Questi dovrà spendere tanti soldi per difendersi e vivere in continua ansia in palazzi prigione . Quello che sta accadendo in Italia , pochi sempre più ricchi , molti sempre più poveri , è il terreno ideale per scontri e violenze che avrebbero potuto facilmente essere evitati . Nessuno può condannare un padre di famiglia che ruba per non fare morire di fame i propri figli , in simili situazioni il vero colpevole chi è ?.

vincenzo di giorgio 11.12.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

voli per montevideo sold out!!!!

paoloest21 11.12.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quel pagliaccio di Letta deve rispondere Beppe per le rime, siamo stufi di sentire le sue balle, va smascherato e le sue affermazioni calunniose rispedite al mittente senza esitazione.

Letta sei un premier coniglio non in leone

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Mah ?! Che cavolo di supercazzola viene a farci questo ???? Vi siete dimenticati che in Norvegia Breivik ha sterminato oltre 70 persone ??? Si vabbè era uno solo e matto ( mica tanto però ), allora la morale della favola cos'è ? In Norvegia va tutto bene, però ogni tanto qualcuno da fuori di matto e fa una strage.....ma è tutto normale

mah ???!!!!

Gesualdo Antani 11.12.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Da ascoltare con molta attenzione...:

http://www.youtube.com/watch?v=0jf4vVZIQLI

Procopio Bertolini (nuke' em all), Roma Commentatore certificato 11.12.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Condivido le parole dell'autore del post, ma, realisticamente, bisogna vedere ciò da una prospettiva italiana: non so se l'orto norvegese sia veramente l'orto comune, ma so che l'orto italiano è l'orto mio + l'orto tuo+ quello del vicino, ecc.ecc. La somma delle parti non è l'insieme, il senso di "comunità" è un'altra cosa.

marina s., roma Commentatore certificato 11.12.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

io da oggi commento solo con"avanti i forconi"

costantino arpini 11.12.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

"Uruguay, è legge la marijuana di Stato
Sarà venduta a un dollaro al grammo"

preciso che non ho nessun interesse nè come consumatore nè come produttore:)))

in questo modo ci sarebbe però più aria nelle carceri italiane...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/11/marijuana-di-stato-in-uruguay-dalla-produzione-alla-vendita-a-un-dollaro-al-grammo/809172/

paoloest21 11.12.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@alnair

http://video.repubblica.it/dossier/il-pd-verso-il-congresso/pieraccioni-renzi-e-un-attore-nato-uno-che-regge-4-ore-di-show/149504/148011

Paola L., Verona Commentatore certificato 11.12.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

letta sta mentendo in aula davanti a tutto il Paese!!come è possibile fare questo??come è possibile che il presidente del consiglio dica davanti a tutti che il governo ha arrestato la decrescita???il Paese muore,la protesta monta,le aziende chiudono,la disoccupazione aumenta e la gente non va più a votare!!come è possibile mentire sfacciatamente così????come è possibile non votare il M5S?????????

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, continui a dare l'impressione di "pressappochismo" e di "ambiguità" che, per molti, si traduce in "demagogia" e "populismo".

Ora il tuo Movimento è in Parlamento, quindi: CHIAREZZA, TONI ADEGUATI, MASSIMA ATTENZIONE AL VALORE E AL PESO DELLE PAROLE, PENSARE ED AGIRE

e poi porta avanti le tue idee con i "paraocchi" e i "paraorecchi", non nel senso di non tener conto degli altri e delle loro opinioni, ma nel senso di "farteli scivolare". Vuoi un Paese migliore o vuoi una gratificazione personale? Se vuoi un Paese migliore devi andare avanti come un ariete; se vuoi una tua vittoria personale, allora continua con il "pettegolezzo politico": la Tv disinforma..., l'Unità o Repubblica o il Giornale dicono che....., Renzi è falso, Letta non ne parliamo ( è il nipote di suo zio, che scontatezza!), siamo in dittatura, Napolitano.. i pannoloni e le badanti, ecc. ecc.

In questo modo non ne esci neppure tu.

marina s., roma Commentatore certificato 11.12.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho sentito il nipote dello zio..
va tutto bene
adesso son tranquillo e sereno

psichiatria. 1 11.12.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro giachetti dov'eri mentre i tuoi compari stavano portando allo sfascio il paese.Come dici tu non hai un cazzo in comune con Gandhi e con Martin
Luther KIng.

mario futuro, bologna Commentatore certificato 11.12.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo masochisti! La fiducia è stata data 1000 e più volte. ORA BASTA! TUTTI A CASA! Vadano loro a grattare il fondo del Vaso di Pandora!

Sauro 11.12.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

E.Letta,M.Renzi e...Saccomanni -"E' una bellissima notizia,il PIL ha smesso di decrescere,oggi e' a...ZERO,molto meglio delle nostre recenti previsioni,da -1,9% siamo arrivati a - 1,8% !!! "....beh,sapevo che esiste il tris di antipasti,ma il tris di CARCIOFI m'era proprio sfuggito.

f.g-torino.

franco graziani 11.12.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chia ha nominato uno come alfano ministro degli interni??? se per caso è lo stesso che ha nominato cancellieri allora ho capito. questo soggetto guarda dentro la telecamera mentre parla e pensa di avere tutto sotto controllo.A Brescia una persona ha dato fuoco alla banca perche non gli hanno concesso un prestito il tutto perche si è sentito in giro.Ma chi si sente preso in giro da questi politici LADRI e MALFATTORI puo fare lo stesso??? gradirei risposta

mario futuro, bologna Commentatore certificato 11.12.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovviamente in settimana … l’€ si è ancora rafforzato rispetto a quasi tutte le monete del mondo.

eleonora . Commentatore certificato 11.12.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

dato che la procura di palermo sta arrivando ad avere le prove di quello che ormai si pensa da anni , ma che è stato sempre messo a tacere, e cioè che i veri mandanti ed esecutori delle stragi del 92-93 non erano i mafiosi , ma le persone che con la paura che mani pulite macerasse il pd , attuarono questa strategia ( gia usata largamente in anni precedenti).
I politici di allora napolitano, mancino, d'alema avevano paura che anche il pd facesse la fine della dc.
I giornali dovevano parlare d'altro, per aver modo di sistemare la faccenda ( come fu per l'ultimo scandalo i fondi della margherita e attentato a brindisi).
oggi che stiamo arrivando alle verità dalla procura di palermo ecco risuscitato il fantasma di Riina.
Politici non vi serviranno le bombe per mettere a tacere un intero paese.
I tempi sono cambiati, la televisione vostra alleata , non funziona più. esiste internet che non potete gestire.
Anche se in questi anni l'avete affossata svendendola alle 4 sorelle(tim,vodafone,wind,tre)dove per poter navigare ci avete tolto miliardi di euro arricchendovi con le mazzatte prese e affossando la rete, cosi la gente avrebbe avuto solo un modo di informarsi , la televisione che sappiamo tutti come ci informa.
Voi per i reati fatti e le politiche fatte , meritate il titolo di traditori della patria che la storia vi ha già attribuito.
Siete degli schiavi al servizio dei due clan Berlusconi e De Benedetti

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 11.12.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Quindi da quanto affermato da Draghi si deduce che:

1. le aziende dei paesi in difficoltà dell’area € possono anche morire di una valuta troppo forte e questo non è un problema della Bce;
2. il Giappone che ha svalutato lo yen, gli Usa che hanno svalutato il $, la Russia che ha svalutato il rublo, l’India che ha svalutato la rupia, il Brasile che ha svalutato il real, l’Australia che ha svalutato il $ … e tre / quarti dei paesi restanti nel mondo che hanno svalutato le loro monete, lo hanno fatto autorizzati dagli altri paesi (G20).

eleonora . Commentatore certificato 11.12.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

In settimana (giovedì) c’è stato l’intervento del Sig. Mario Draghi conseguente alla riunione per le decisioni di politica monetaria da parte della Banca Centrale Europea.
Le previsioni della Bce sono per un Pil nell’area € al -0,4% nel 2013 … al +1,1% nel 2014 (invariato rispetto alle attese di settembre) al +1,5% nel 2015 (+0,1% rispetto alle attese di settembre), mentre per l’inflazione le aspettative sono state ribassate al +1,4% nel 2013 (dal +1,5%), al +1,1% nel 2014 (dal +1,3%) e al +1,3% nel 2015. Quindi crescita attesa modesta e nessuna pressione inflazionistica.
Ma il Sig. Draghi da … purtroppo … il meglio di se quando gli viene chiesto in conferenza stampa della forza dell’€ … quando afferma che “il tasso di cambio non è un target di politica monetaria” … “ l’esperienza di interventi unilaterali non è prevista negli accordi del G20”.

eleonora . Commentatore certificato 11.12.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

...%.........%... ::
Dopo la sentenza della Consulta ci si chiede come sarebbe stato il Parlamento senza la legge elettorale che è stata BOCCIATA dai giudici.

La geografia politica sarebbe stata molto diversa.

... Ed ecco cosa è venuto fuori senza l'anti-democratico "premio di maggioranza ":

A): il Pd avrebbe quasi dimezzato i seggi e sarebbe costretto alle larghe intese per i prossimi venti anni !!!!.
B): Il Movimento Cinque Stelle, avrebbe avuto una rappresentazione MAGGIORE .

I numeri -
Il Pd, eliminando il "premio " di maggioranza alla Camera e quelli regionali al Senato :
sarebbe ancora il primo partito con 177 seggi a Montecitorio (contro gli attuali 297)
e 94 in Senato (contro gli attuali 110).

Il Mov.5 Stelle :
però avrebbe portato a casa 170 deputati !!! (contro gli attuali 109)
e 85 senatori !!! (attualmente ne ha 54).

La legge Porcellum ha sempre garantito una "rendita di posizione" al partito vincitore di turno.

Il Pdl ha ottenuto alla Camera solo 98 seggi. Senza il premio di maggioranza del Porcellum ne avrebbe avuti 135.

Al Senato dove invece il premio si calcola su base regionale sarebbe stato penalizzato:
solo 77 seggi contro gli attualii 98.

Svantaggi dal Procellum anche per ::
Scelta Civica e la Lega Nord.
Al Senato i Padani hanno 17 seggi ma senza il Porcellum ne avrebbero avuti 13.
Alla Camera però i 18 deputati sarebbero diventati 29.

Per Quanto riguarda Scelta Civica i 19 senatori sarebbero diventati 29 mentre alla Camera contro gli attuali 39 deputati, ne avrebbe avuti 57 !!!.

Lino Viotti Commentatore certificato 11.12.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Accidenti Pieraccioni!!!Almeno prima ero circoscritto!!Bella palla che ci hanno passato!

Paola L., Verona Commentatore certificato 11.12.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da pena detentiva si dovrebbe passare a pena educativa. Far capire a chi commette reati il giusto valore del buon vivere nella vita della comunità. E cosa di meglio se non tramite il lavoro, trasmettendogli quanto sia importante il lavoro che ognuno deve compiere per migliorare la qualità della propria vita in funzione di una migliore qualità della vita dell'intera comunità. L'art. 1 della costituzione è un mantra.

Gaetano Cervino 11.12.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento

''diciamo che in Italia la situazione è abbastanza buona, infatti la percentuale di carcerati rispetto alla popolazione è relativamente bassa''

altroche' che no, ma e' che proprio non ci vogliono andare, non c'e' verso di convincerli :) preferiscono fare i latitanti... al senato per esempio.

pPletoz, aMafistan 11.12.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


IL PROBLEMA NON È USCIRE DALL'EURO.


È che non si riesce a tirarlo più fuori.


E oltre al fastidio.


Inizia a dolere.


.


epe pepe 11.12.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Enrico Letta: un burattino al servizio dei poteri forti
11 dic 2013 - “Io ce la metterò tutta perché gli italiani non ce la fanno più dei giochetti della politica.”

Posizioni politiche ed economiche:
- Appoggio incondizionato a Napolitano-Monti, suoi compagni nella loggia segreta (“mega-P2 globale”) Gruppo Bilderberg e nella loggia semi-segreta e super-esclusiva creata da Rockefeller: la Commissione Trilaterale;
- Euro sì. Morire per Maastricht,
- Pro austerity di Monti. Letta dice, il 9 ottobre 2012: “Noi abbiamo voluto per primi Monti, caricandoci anche responsabilità non nostre. Noi rivendichiamo la giustezza di quella scelta. La condivisione profonda di quanto è stato compiuto e la necessità di una continuità programmatica nel prossimo governo è sancita, peraltro, dalle conclusioni della Carta d’intenti, ribadite e votate dall’Assemblea di sabato all’unanimità” –
Chi critica l’austerity di Monti è cattivo. Per Letta, Fassina con le sue critiche a Monti, compagno di merende di Letta nel Bilderberg e nella Trilaterale, “ha passato il segno” poco importa se oggi Letta si dichiara contrario all’austerity: ha già ampiamente dimostrato di essere ondivago e poco lungimirante.
- La nomina di Mario Monti è stata “un miracolo”
- Goldman Sachs è coraggiosa.
Privatizzazioni selvagge. Privatizzare tutto. Pro bono della Goldman Sachs. Letta annuncia: “È arrivato il momento di cominciare a parlare di privatizzazioni. Penso a Poste, Ferrovie, Eni, Enel, Finmeccanica e alle 20 mila aziende partecipate degli enti locali”
Il sogno di privatizzare l’Enel e altri gioielli nazionali, in parte realizzato, era già di Andreatta -
Affidare a Goldman Sachs la valutazione delle partecipazioni statali ad aziende per vedersi ridurre poi drasticamente i bond italiani che aveva in portafoglio. Questo infatti è accaduto con il governo Monti
continua

eleonora . Commentatore certificato 11.12.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro LETTA, caro Governo le CHIACCHIERE ormai stanno a ZERO!

Siamo stanchi di sentir parlare di EUROPA EUROPA EUROPA!

Vogliamo Sentire parlare di ITALIA ITALIA ITALIA ITALIA ITALIA ITALIA!!!!

Bisogna pensare agli interessi nostri dell’ITALIA e degli ITALIANI.

Basta ad importare prodotti dannosi, scadenti da altri paesi il lavoro non
se ne deve più andare.

Il manifatturiero sta scomparendo ed insieme tutto il lavoro

Roby 11.12.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

" Chi cavalca il populismo non voti la fiducia al mio governo ".....il morbo dell'AIDS si rivolse ad una giovane coppia urlando " chi mi conosce sa bene cosa fare !!"..Scendi-Letta ma sei proprio un BI-TONTO.

f.g-torino.

franco graziani 11.12.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il tipico commento
di un escremento piddinculo
che ovviamente non avendo a disposizione un blog
adatto alle sue limitate capacità intellettive
simile spazzatura deve venire a spargerla qui :

Uèè..."ciccio hitler": "I partiti sono anch'essi delegittimati"
Quindi anche il tuo movimento.
Continui a perdere OTTIME occasioni per stare zitto.Riccardo Freato 11.12.13 11:18|

Ora riuscite a capire
perché uno schifo come il pd(meno elle)
possa ancora esistere ?

e ad avere al suo vertice
una nullità assoluta come l'ebetino ?

VAI COI FORCONI !!!

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 11.12.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

a Torino stanno sgomberando i forconi con le cariche, cmq eh, se qualcuno era preoccupato
e pare che non abbiano le idee chiare sul da farsi, vogliono uscire dall'euro e basta
e certo, il mutuo è già saltato, equitalia ce l'hanno già in casa, che gli frega se la casa varrà poi il 30% del mutuo da pagare, quello il mutuo sempre in euro, ovvio
l'inflazione al 100% annuale, 10% mensile
una battaglia tra poveri e quasi poveri, che sono quelli che li manganellano, sullo sfondo della guerra di religione di stampo monetario in atto, euro vs. dollaro


o.t.

dal fattoq.

letta attacca grillo:
" basta incitare alla violenza. no al caos"

io direi
" basta stare in parlamento quando si è illegittimi....
....e .....chi è che stà creando il caos con la sua politica??"

buona giornata :))

Path Walker Commentatore certificato 11.12.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che M.Renzi ha come santo patrono S.Francesco d'Assisi,come noto protettore degli
EBETI,IDIOTI,IMBECILLI E ILLETTERATI ( da Luigi Russo--ritratti e disegni storici,l'Italia del 1200)....ma anche NOE'..IL BIBLICO PATRIARCA DELL'ARCA andrebbe bene..andate a vedere di quale categoria e'il protettore !!

f.g-torino.

franco graziani 11.12.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso è bello LUCA M.
Ma che c'entra? Nemmeno l'avrà scritto lui!
Avete sentito piuttosto stamattina a OMNIBUS?
I Signori Sindacati, quelli che mandano sempre avanti Landini, unica faccia pulita e spendibile, "magnano" per ben 5 miliardi all'anno.
Per far "carte" per lo più.
Letta! Renzi! PULITE!!!!! Avrete il mio plauso!

Lady Dodi 11.12.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

non ditemi che a qualcuno di voi ancora piace crozza?????!!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


In Finlandia e Norvegia, i detenuti si contano in una mano per citta'. VIvono in apparttamenti con i questurini e una vita normale.

PIU IL WALFER E LA POLITICA NON SOVRANA
SI STACCA DAL SOCIALE E IMPRENDE A MAFIA PRIVATA POTERE SOLDI, E PIU' LO STATO SOCIALE DECADE,
COME POSSIBILITA' E COME ISTRUZIONE, DEGRADANDO.

ANCORA BISOGNA DIRE NON SONO QUI E NON SONO LA:
MA GLI EXTRA COMUNITARI DEVONO SLOGGIARE DALLE CARCERI E ESSERE MANDATI A SCONTARE LA PENA A CASA LORO.

3/4 DELLE CARCERI SONO RIEMPITE DA CONSUMATORI E DISTRIBUTORI DI SOSTANZE COSI' DETTE STUPEFACENTI.

LEGALIZZIAMO STA' GANGIA A USO MEDICO E LE CARCERI SI SVUOTERANNO.
LEGALIZZIAMO LA COLTIVAZIONE IN CASA PROPRIA.
DI GANGIA NON SI MUORE, ANZI, GIA' SAPETE PURE.
IL VINO E L' ALCOL AMMAZZA E IL FUMO PURE.

UNO STATO SOCIALE CHE GARANTISCE IL LAVORO E LA VITA, FA' STARE LA GENTE TRANQUILLA E SI ACCONTENTA CON POCO. QUESTA E' LA VERITA'

MA QUI SIAMO IN CONTINUO STIMOLO E AGITAZIONE TORTURE ECONOMICHE, LEGISLATIVE, E TASSATIVE.

BASTA ABBIAMO I COGLIONI PIENI. SI VEDE SOLO MAFIA E IMBECILLITA' DA PRESA PER IL CULO.

MA CHI SONO QUESTI? SE TE LI TROVI UNO SOLO DAVANTI A UN CENTINAIO DI POPULISTI O SOVRANI COSTITUZIONALI, SI INGINOCCHIANO DA SOLI, CHIEDONO PERDONO, E SE NE PARTONO IN ESILIO.

INVECE SONO CHIUSI E CARCERATI DAL MONDO, PER NON RISPONDERE AL VERO CHE LO HA SOLAMENTE IL SOVRANO POPOLO, PERCHE' PARLA CHIARO.

CERCERI VUOTE, E DENTRO LORO.

QUANTE STRUTTURE GIA' ESISTENTI CHE SI POTREBBERO USARE. E PURE LORO SONO PENALIZZATI, COME GUARDIE. NE MANCANO 8.000, MA COSTANO.

SU CAMBIAMO QUESTO MONDO. NON SE NE PUO' PIU'.

LEGGE ELETTORALE SUBITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

MOVIMENTO: MANCA UNA TELEVISIONE CON TANTO DI SERVIZI E SOPRATUTTO...........

.......UN TELEGIORNALE ANTI TELEGIORNALE
DOVE SI SUONA IL VERO CHE ESISTE.

PENSATECI. LA GENTE NON E' IN RETE
E' NELLA RETE DELLA TELEVISIONE.

IS 11.12.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Partiti

In effetti i partiti sembrano un po'...arrivati.

Pensano solo al proprio interesse e a vincere.

Rarissimo sentire qualche proposta sul loro lavoro, che dovrebbe essere risolvere problemi.

La gestione della cosa pubblica scaduta in infinite partite di calcetto...

Italy ha bisogno di amministratori e conoscenza,
non politicanti arrampicatori.

Fabrizio Salvini 11.12.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Pinatatela con la storia dell'uscita dall'euro!
Non si può, non si deve e non si vuole!
Caso mai ci si doveva evitare d'entrare prima.
Adesso saremmo fatti a pezzi.
E poi, anche con la lira facevamo schifo, forse al punto che nell'euro siamo stati costretti ad entrare.

Lady Dodi 11.12.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiedono ancora la fiducia....ormai il governo ed i partiti credono che tutto passi solo per le aule di palazzo e,avendo la maggioranza,son convinti di fare come vogliono..e sbagliano,perchè è fuori il confronto ed è fuori che ormai nessun partito ha più la fiducia!li vogliamo tutti a casa,via!!e non parlo solo di noi del M5S!!son certo che ogni persona umana vuole che si cambi ormai!!al voto!e riprendiamoci un Paese che è dei cittadini non di qualche centinaio di parlamentari!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI MUOVONO I FORCONI?
DOPO ARRIVANO I BARONI !
Non è mia ma è troppo bella e ve la dovevo dire.

Lady Dodi 11.12.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

dal ffatto

" "Chi cavalca il populismo non voti la fiducia al mio governo""


ma per favore, la decenza innanzitutto!

a lei la sfiducia est a prescindere, non ha concluso nulla quale fiducia crede di meritarsi?

solo quella di chi est attaccato alle poltrone e calpesta ilpopolo.


paoloest21 11.12.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzino da Arcore, il berluskito degli ignorantodos , los piddiotas, ha iniziato a caghèr fuori dal bidone contro il M5S, perciò dicevo che era necessario un chiarimento sulle proteste dei forconi e del mov9dicembre che con il M5S non vogliono a che fare.

john f. Commentatore certificato 11.12.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Zapatero shock: ecco la verità su Berlusconi che nessun media ha raccontato
di Daniele Di Luciano

Vorremmo dire «clamoroso», ma non è così perché sapevamo da tempo, e lo abbiamo più volte scritto, che non solo in Italia ma anche dall’estero arrivavano pesanti pressioni per far fuori Silvio Berlusconi. L’ultima prova, che conferma la volontà di rovesciare un governo democraticamente eletto, la rivela l’ex premier spagnolo Luis Zapatero, che nel libro El dilema (Il dilemma), presentato martedì a Madrid, porta alla luce inediti retroscena sulla crisi che minacciò di spaccare l’Eurozona.

Il 3 e 4 novembre 2011 sono i giorni ad altissima tensione del vertice del G-20 a Cannes, sulla Costa Azzurra. Tutti gli occhi sono puntati su Italia e Spagna che, dopo la Grecia, sono diventate l’anello debole per la tenuta dell’euro. Il presidente americano Barack Obama e la cancelliera tedesca Angela Merkel mettono alle corde Berlusconi e Zapatero, cercando di imporre all’Italia e alla Spagna gli aiuti del Fondo monetario internazionale. I due premier resistono, consapevoli che il salvataggio da parte del Fmi avrebbe significato accettare condizioni capestro e cedere di fatto la sovranità a Bruxelles, com’era già accaduto con Grecia, Portogallo e Cipro. Ma la Germania con gli altri Paesi nordici, impauriti dagli attacchi speculativi dei mercati, considerano il vertice di Cannes decisivo e vogliono risultati a qualsiasi costo. Le pressioni sono altissime.

Zapatero descrive la cena del 3 novembre, con il tavolo «piccolo e rettangolare per favorire la vicinanza e un clima di fiducia». Ma l’atmosfera è esplosiva. «Nei corridoi si parlava di Mario Monti», rivela il premier spagnolo. Già, Monti. Che solo una settimana dopo sarà nominato senatore a vita da Napolitano e che il 12 novembre diventerà premier al posto di Berlusconi. Il piano era già congegnato, con il Quirinale pronto a soggiacere ai desiderata dei mercati e di Berlino.

La Merkel domanda a Zapatero se sia disponibile «a chi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.12.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo studioso ci spiega l'Italia parlando della Scandinavia. Ecco....ci vuole un criminologo per spiegare il 'bel paese' dei criminali!
Ma facciamo un passo in più. Ripensiamo la Polizia come una risorsa dei quartieri di cui parla il signor Nils. Come un collante che ci ricordi di tanto in tanto che siamo una comunità, una polis infatti. Che ci ricordi che i nostri vicini sono una risorsa e che ci leghi a loro...una bella parola si svuota del suo significato quando lo si dimentica. Polizia=Polis
E poi altri passi a seguire...gli agenti di custodia che diventano i nostri angeli custodi...che ci aiutano a riabilitarci, a ritrovare noi stessi per poi tornare nella polis. Io vorrei vivere in uno stato di polizia così. Non mi sentirei oppresso! Come a Londra vedrei il poliziotto come una risorsa e non come un nemico.
In conclusione: aimé...abbiamo dovuto aspettare la crisi e tornare poveri per capire che abbiamo bisogno l'uno dell'altro, come gli scandinavi. E dobbiamo fare meglio di loro e rifiutare il petrolio ed un capitalismo arrogante fatto di soldi facili senza ricchezza vera dentro. Ecco un tema da sviluppare per i movimenti che prenda le sacrosante distanze da un revival del borghese avaro ed egoista, già predicato ieri sia nel discorso che dal quel sorriso ebete (e berlusconiano) del signor Renzi.

Max Atman 11.12.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Se la giustizia è "irrealizzare il crimine e non criminalizzare il reo" perché non è stato dato un diffuso appoggio ai referendum radicali che si muovevano proprio in questa direzione ?
Senza Bossi-Fini e Fini-Giovanardi avremmo risolto il problema delle carceri.
ma mi sembra di ricordare che il M5S non era d'accordo su questo, o no ?

Nico 11.12.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Nil Christie,
ci sarebbe un modo perché le carceri avessero un senso...

Paola L., Verona Commentatore certificato 11.12.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Renzi a Ballarò: basta vedere la differenza tra domenica scorsa, il VDay di Grillo, solo rabbia e protesta e zero proposte, e le primarie, vero esercizio di democrazia. Renzi mente sapendo di mentire, ad uso e consumo dei caproidi elettori interessati e clienti. Rimpiangeremo D'Alema e Berlusconi. L'appello è per chi è riuscito ad uscire dal matrix: signori, dobbiamo recuperare quanti più PDioti è possibile, o questo paese morirà tra atroci sofferenze, e noi con lui. E' una missione difficile, ma non impossibile. Fermiamo i PDioti. O per il paese sarà l'ultimo respiro.

Nino D'Errico (dedalus4), Somma Vesuviana (NA) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato Letta in Parlamento : stessa musica, stesse parole.
Riporto tre cose che ha detto e che mi hanno colpito:

1) ha ringraziato le Forze dell'Ordine ed io ho pensato : niente chiacchiere, DAI loro i soldi e i meriti per le loro azioni; nello stesso momento ad Agorà il sindacalista Romano ha detto le stesse cose, con parole molto educate;

2) ha attaccato spudoratamente il Movimento 5 Stelle infangandolo con le stesse menzogne con le quali prende per il culo gli italiani;

3) ha parlato di bonus di ristrutturazioni per far partire il mercato del lavoro quando la gente non ha i soldi (neanche per piangere)

Non aggiungo altro in quanto, si sono succedute le stesse promesse, attese e disattese.

Carissimo (nel senso di costoso) Enrico Letta, i politici come i tuoi pari sono Cartagine ed i cittadini italiani sono Catone il Censore, per cui l'unico grido che nasce dal popolo è DELENDA CARTHAGO

egeria benvenuti 11.12.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Sublime ... questo è il mondo in cui vorrei vivere ...

UTOPIA ???

Probabilmente si ... ma i sogni aiutano a vivere e ... a volte ... si avverano ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe vedere la faccia di Letta dopo che gli vengono sbattute davamti queste parole. E'ancora possibile?

Governo: M5S; Letta "faccia di bronzo", vi faremo sparire

ROMA (MF-DJ)--"Presidente, lei ha la faccia come il bronzo, viene in Aula a ripetere le stesse cose delle altre volte e si permette anche di offendere l'unica forza politica che ha fatto quello che ha detto".

Cosi' il deputato del Movimento 5 Stelle, Riccardo Nuti, replica alle parole del presidente del Consiglio, Enrico Letta, che nel suo intervento alla Camera aveva attaccato duramente Beppe Grillo. "Noi cittadini onesti vi faremo sparire. Non vi diremo vergogna perche' la vergogna la possono provare solo i cittadini onesti che siamo noi e non voi" afferma Nuti.

Anche sul fronte della legge elettorale, Nuti dice che "chi ha creato la porcata non ha i requisiti morali per proporre un'altra legge elettorale, gli unici che possono proporla sono i parlamentari del Movimento 5 Stelle". ren carlo.renda@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

December 11, 2013 04:39 ET (09:39 GMT)

Pantomima Rossa Commentatore certificato 11.12.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe querela quei due che ti hanno denunciato, la polizia che fa le scorte al supermercato non è un corpo militare,
la Kyenge è stata querelata per istigazione a delinquere ed è ancora ministro

http://elzeviro.net/2013/07/22/kyenge-querelata-per-istigazione-a-delinquere/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.12.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per il contributo ma suddividere Genova (o altre grandi città italiane) in piccole municipalità nel senso indicato non mi sembra una idea fattibile: dovrebbe essere un processo di sviluppo attuato sin dall'inizio dell'urbanizzazione; non credo che si possa utilizzare il "metodo norvegese" su larga scala. Anche il blando trattamento dei colpevoli, in Italia aumenta soltanto il tasso criminale. Da noi serve maggiore CERTEZZA della pena e maggiore coincidenza tra fatti delittuosi commessi e fatti delittuosi puniti, in modo da disincentivare fortemente la commissione di reati. E' una mia opinione, e comunque rispetto e ringrazio Nils per il contributo, che apre una finestra sul mondo.

Lorenzo T. Commentatore certificato 11.12.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Principi fondamentali della nostra costituzione

1. L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

3. Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e la uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

MORALE DELLA FAVOLA: SIAMO IN DITTATURA!

Paola L., Verona Commentatore certificato 11.12.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra già una magnifica risposta al fango di Letta.
Sono proprio dei dilettanti. Gli togli i giornalisti servi e la polizia e sono finiti.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 11.12.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riguardo al petrolio non occorreva scomodare il vichingo perché lo tovate qui

http://www.youtube.com/watch?v=FvSFVAP98UY

bruno bassi ex..iscritto..dissidente 11.12.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!!caffè a 5 stelle qui e nessuna fiducia a letta nipote!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.12.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

un appello alla grande meretri,,ops mietitrice...

no,non me la sento....scusate...

paoloest21 11.12.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

O.K Nils non si puo'che concordare con Lei...in qualche modo ci ricorda a tutti che.." LA VERA GIUSTIZIA IRREALIZZA IL CRIMINE,NON CRIMINALIZZA IL REO "--J.Lacan

f.g-torino.

franco graziani 11.12.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori