Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Santi Laici 2014

  • 332


Santi Laici 2014 - il Trailer
santi_laici2014.jpg

>>>Vai al Calendario Santi Laici 2014<<<

E' qualche anno ormai che viene pubblicato questo calendario che onora le vittime di uno Stato assente e cialtrone. Mi chiedo sempre più spesso chi "glielo ha fatto fare" a Borsellino di farsi saltare in aria in via D'Amelio. Lui sapeva del tritolo arrivato dal continente. Tritolo uscito dagli arsenali militari. Sapeva della trattativa Stato-mafia. Era impallidito quando nell'ufficio dell'allora ministro degli interni Mancino aveva incontrato Contrada. E chi "glielo ha fatto fare" ad Ambrosoli di farsi ammazzare davanti a casa da un mafioso americano inviato da Sindona? Il banchiere preferito da Andreotti, protetto dalla P2 e dal Vaticano? Ambrosoli sapeva di dover morire. Scrisse una lettera testamento alla moglie. Ai suoi funerali, le esequie di uno dei pochi uomini con la schiena dritta nell'Italia del dopoguerra, non partecipò nessuna carica dello Stato. Mattei è esploso con il suo aeroplano. Anche lui era a conoscenza della morte che lo attendeva ogni giorno. Gli successe Cefis, il fondatore della P2. Livatino, il giudice ragazzino, aveva ricevuto minacce e girava senza scorta, non se ne curava. Fu massacrato da quattro sicari. Cosa si prova a sapere di dover morire con i colpevoli che ti sopravvivono e spesso fanno carriera grazie al tuo assassinio? Chi "te lo fa fare" di lasciare la tua famiglia senza un sostegno, privata per sempre di un marito e di un padre, e vedere glorificati politici come lo "statista" Andreotti pluri presidente del Consiglio, di cui Enrico Letta è un ammiratore, che di Ambrosoli disse "che se l'era cercata"? Gli eroi non piacciono agli italiani, gli ricordano la loro indifferenza, la loro frequente vigliaccheria nei confronti del Potere. Vivi e lascia vivere, mio nonno è morto a cent'anni perché si faceva i cazzi suoi. I nostri eroi, troppi, sono per ora morti invano, celebrati nelle ricorrenze. In prima fila sempre i collusi, gli omertosi e i politici. Alla domanda "chi glielo ha fatto fare?" io non trovo risposte, ammiro il loro coraggio, la loro indipendenza, la loro determinazione, lo spirito civico, ma forse per questo popolo non ne valeva la pena.


Per scaricare il calendario Santi Laici 2014 clicca il banner:
santi_2014_banne.gif

Potrebbero interessarti questi post:

19 luglio 1992
Il problema dell'Italia siamo noi
Il Calendario dei Santi Laici 2013

9 Dic 2013, 09:43 | Scrivi | Commenti (332) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 332


Tags: Addaura, Borsellino, criminalità, Falcone, mafia, popolo italiano, Santi Laici, Santi Laici 2014, servizi segreti, Stato, stragi

Commenti

 

Porto a conoscenza quanto segue:

http://cadutisullavoro.blogspot.it/

Daniela Roffi 02.01.15 12:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti, mi è capitato di sentire/vedere su "la7" dopo ore di trepidante attesa per la scaldata degli animi le parole di Beppe Grillo ed ecco perchè non voterò M5S: ad un certo punto ha chiesto dell'acqua in modo perentorio e senza "per favore" e quando solertemente gliela hanno porta rigorosamente minerale non ho sentito (nè visto alcun cenno) di "grazie". Tutto regolarmente rigistrato. Tutto ciò avrà poco di politico ma finchè posso mi terrò alla larga dall'arroganza e dalla prepotenza: se stanotte mi capiterà di sognare Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma mi rimetterò in pace anche con BG.

Massimo Maischberger 14.12.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo è proprio vero noi non ci siamo meritati questi eroi martiri che hanno cercato di salvare il nostro paese da parassiti. Noi italiani ci meritiamo quello che abbiamo perchè siamo un paese di individualisti che appena ha una minima possibilità cerca ci fregare il prossimo ed è per questo motivo che siamo con le pezze al c...! Ancora non abbiamo capito che l'unione fa la forza! Tutte le grandi civiltà sono emerse grazie all'unione di tutti! I parassiti della casta continuano a rubare soldi perchè sono uniti; se vogliamo salvare il nostro "bel paese" abbiamo il dovere di unirci tutti quanti perchè l'unico modo per eliminare un'infestazione di parassiti è usare il D.D.T. !!

Andrea D'Angelo 12.12.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Enorme rispetto per questi eroi borghesi che meritano uno capitolo in un testo di storia. Grandi per i loro ideali, visto che per questi a volte si vive e a volte si muore.

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 12.12.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento

NON SI STA POI COSI MALE IN QUESTA FOGNA SE SAI NASCONDER PER BENE LA VERGOGNA. P. BERTOLI
VIVA VIVA GRILLO

Alessandro Demuru 11.12.13 06:49| 
 |
Rispondi al commento

PURTROPPO TUTTI QUESTI EROI SONO STATI SCONFITTI DEFINITIVAMENTE; IL SUGGELLO DELLA SOCNFITTA E' LA CONTINUA TRATTATIVA STATO MAFIA CHE, ANCHE IN QUESTO MOMENTO, STA PORTANDO L'ITALIA A FAR POARTE DEGLI STATI CANAGLIA

nazzario tomassetti 10.12.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

penso che queste persono hanno dato consapevolmente la vita ! perche credevano e amavano l'italia ma soprattutto la loro famiglia i figli ai quali speravano, lasciare un mondo migluiore ma si sa "l'erba cattiva non muore mai"

lorena t., bologna Commentatore certificato 10.12.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

AMEN

Flavio T. Commentatore certificato 10.12.13 08:47| 
 |
Rispondi al commento

RABBIA FUNESTA

Ar sòrdo d’un manipolo de gente
che sta a giocà a monopoli cor monno,
quarcuno pensa de mannacce a fonno
co un patto scellerato e prepotente.

Dentro la tomba s’arivorta un nonno
che è stato partiggiano e mo se pente
d’avé sverzato sangue pé sta gente
che infame, ce traghetta a lo sprofonno.

E attorno a st’osso secco da sporpasse,
berve affamate pé ‘na gente onesta
che cià poco lavoro e troppe tasse.

Ma la rabbia der popolo è funesta,
si smetterà de piagne e d’ammazzasse,
scennerà in piazza e je farà la festa!

Giuseppe Caporuscio
(Mind)

Giuseppe C., Roma Commentatore certificato 10.12.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, non sai quanto condivido il tuo pensiero ed aggiungo che, questo popolo non merita neanche te, il mov5stelle e quei meravigliosi ragazzi che si stanno battendo all'interno delle istituzioni. Se avessi la tua "indipendenza" mi allontanerei dal paese e fomenterei una rivoluzione "diversa". AI protestanti del nulla che continuano ad andare sulle piazze a prendere inutili manganellate, chiedo: ma e' mai possibile che a nessuno sia sfiorata l'idea che l'unica protesta valida e' quella di andare dentro i palazzi del potere e buttare tutti dalle finestre??????

mario bottoni 09.12.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

io ammiro tutte le persone che glie stato tolto la vita per difendere l'onesta,che tanto priama o dopo dobbiamo morire tutti non siamo mica eterni e sopratutto le cose che posediamo qui rimaranno qui ma le azzioni che facciamo ne l'arco della nostra vita quelle si che sono eterne, passeranno alla storia.meglio un giorno in piedi che una vita in ginocchioni...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 09.12.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Molte istanze di Grillo sono condivisibili, ma ultimamente sta davvero esagerando. Nessuno dei suoi adeptigli niente da dire in merito alle abominevoli e vergognose liste di proscrizione del Profeta di San Fruttuoso? Sulla legge elettorale, inoltre, si sta muovendo sul solco del più bieco opportunismo, così come ha fatto sul reato di clandestinità.

Francesco Santoro 09.12.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei consigliare allo Staff, sperando mi leggano, che ci sono Eroi anche nei Vigili del Fuoco che hanno dato la propria vita per salvare vite altrui con altissimo senso del dovere, Veri Eroi e Veri Santi per pochi soldi al mese, ricordarli sarebbe un esempio di altruismo e onestà.
Pierangelo Albertini

pierangelo albertini 09.12.13 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con Beppe,
con le sue esplosioni emotive, con le sue incazzature, con le sue stanchezze, con le sue proposte, con le sue fatiche per spiegare e per far capire, anche con i suoi errori tattici.
Sto con lui, perchè ho capito qual'è il suo imperativo categorico (da Kantiana memoria) che è
un moto dell'anima e della coscienza.
Lo stesso imperativo muoveva chi è stato sacrificato da uno Stati infame, che loro malgrado, li ha fatti diventare EROI.
Sto con Beppe incondizionatamente perchè grazie a lui, ho capito il senso degli scritti di Goethe
quando scriveva che con l'avanzare della vita ogni
uomo dovrebbe interpretare due ruoli: uno mondano
(il lavoro, la famiglia, gli amici etc.), l'altro
ideale ed è in questo aspetto che si trova tutta la parte nobile dell'essere umano.

Per questo io porto nella mia memoria e nella mia coscienza i nostri eroi (quelli che non ci sono più e quelli e quelli che continuano a spendersi)
come fratelli che ci hanno aiutato a crescere.

A TUTTE LE PERSONE CHE RENDONO POSSIBILI LE SITUAZIONI DI PACE E ARMONIA. A TUTTI QUELLI CHE
AMANO QUESTE VIBRAZIONI. A CHI CI HA PERMESSO
DI NASCERE, A CHI CI HA FATTO CRESCERE.

GRAZIE


www.beppe.siempre

Alfredo Ercole, mjlano Commentatore certificato 09.12.13 21:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, lo sapevamo sin dall'inizio che sarebbe stato un cambio di mentalità difficile da istituire. Anni di connivenza tra Pd e Pdl, una mancata e seria opposizione, hanno creato un popolo che non è in grado di gestire la politica, ma la vuole demandare . La democrazia partecipata è un cambio di mentalità che necessita di tempo. Dobbiamo essere dove c'è il popolo, dove soffre il popolo, ed in modo pacifico, portando proposte concrete, noi che non abbiamo nulla da difendere se non il bene comune!!!! Coraggio!!!!

carla gobbi 09.12.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

ora non lasciamo soli i poliziotti che stanno aderendo allo sciopero

gianni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo molti Italiani non si sono ancora resi conto che i partiti, con la strategia delle correnti interne (di partito), si permettono di dire e fare una cosa e il suo esatto contrario, senza perdere troppi elettori. La maggior parte di quelli di sinistra e di destra ci cascano. Cos'è se non manipolazione del popolo?

Cos'è la separazione di Alfano da Berlusconi se non un'operazione di marketing politico? E Renzi & co.?

L'Italia è il paese di queste cose.
Evidentemente per molti cittadini onesti è molto difficile credere a delle cose che sono quasi incredibili. La realtà supera l'immaginazione. La gente per bene non riesce nemmeno a immaginarle o a pensarle; per questo non ci crede quando le sente raccontare. Non fanno parte della loro vita e purtroppo per loro continuano a farsi inebetire!??!

Luca Canessa, Genova Commentatore certificato 09.12.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto, ma non concordo, NON VOGLIO concordare con la frase finale.
Forse è vero che gli italiani non meritano persone di valore immenso come Borsellino, Ambrosoli, Livatino, Falcone, Pio La Torre, Libero Grassi, Rita Atria...l'elenco purtroppo potrebbe essere infinito o quasi.

Per tutti queste grandi persone ognuno di noi deve fare la sua parte. Smettere di voltare la faccia dall'altra parte e ritrovare il significato della parola dignità.
Lo dobbiamo a loro, che sono arrivati a sacrificare la propria vita per un'Italia degna.

Mi auguro che dalle forti radici degli eroi citati, possa nascere un'Italia in cui chi fino ad oggi si è vantato della sua indifferenza e disinteresse,
si vada a nascondere dalla vergogna.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo alla domanda di Paola L., Verona (post sui santi Laici).Rispondo alla domanda che si è posto Beppe o chi per lui: “Ma forse per questo popolo non ne valeva la pena”


***

Ad impulso, avrei risposto: No, non ne è valsa la pena e tantomeno ne vale la pena adesso.

C'è rimasta solo una piccola/infinitesima parte dell'Italia/degli italiani SANA, BUONA, ONESTA, che cammina a testa alta, che non molla, che non rinnega i propri princípi. Ci sono, ci sono persone straordinarie.

L'Italia ha tanto da "offrire", ha un grande potenziale che non sa e non riesce a sfruttare. Un poteziale che nemmeno riesce a "vedere".

Dagli anni 90' in poi l'Italia è scesa ai livelli piú bassi che io (trentottenne) abbia mai visto.
Le cause sono molte, non solo "interne".

Io adesso, da lontano, vedo l'Italia ancora brancolare nel buio. Confido, forse, nella nuova generazione. Ma nemmeno tanto a dire il vero.
Mi dispiace, mi dispiace davvero molto. Vorrei, vorrei tanto leggere un giorno “notizie” straordinarie sull'Italia. Perchè proprio quella piccola nicchia di italiani geniali, onesti fino all'osso, I combattenti, quelli che non hanno mai mollato nemmeno per un istante, che ci hanno sempre creduto (creduto in sé stessi prima di ogni altra cosa), ebbene loro si meritano un Italia Migliore.

A me non interessano molto I Renzi, I Letta e quello che volete. Quello non mi interessa. Perchè siete voi, Voi inteso come Popolo, che li portate Lí.

La domanda Se ne è valsa la pena mi ha fatto venire in mente un film che amo profondamente.

The Insider. I protagonisti sono Al Pacino e Russel Crowe.

http://www.youtube.com/watch?v=ihi8MG65GWo

Dal minuto 2:37. Lí c'è la risposta. :-)

Sari R., Finlandia Commentatore certificato 09.12.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo proprio che non ne sia valsa la pena.
Troppa ignoranza in questo paese.
Siamo diventati tutti degli schiavi e la sindrome di Stoccolma ci accompagna.

Lorena Andiollo 09.12.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

La Banca d'Italia viene istituita nel 1893, unificando quattro banche: la Banca Nazionale nel Regno d'Italia (già Banca Nazionale degli Stati Sardi), la Banca Nazionale Toscana, la Banca Toscana di Credito per le Industrie e il Commercio d'Italia e dalla liquidazione della Banca Romana in seguito al cosiddetto scandalo della Banca Romana. Fu fondata per salvare il salvabile di una economia libertaria affondata nel disastro. l'attuale Banca d'Italia. Nasce da complesse operazioni di alcune famiglie di banchieri, soci storici: Balduino , Bombrini, Bastogi,
Nel 1926 la Banca d'Italia ottiene l'esclusiva sull'emissione della moneta (viene così abrogato il Regio Decreto del 28 aprile 1910, che lasciava la prerogativa anche al Banco di Napoli ed al Banco di Sicilia).
Contrariamente a ciò che molti pensano sulla sovranità monetaria Le banche hanno sempre emesso moneta .
L'auspicio oggi sta nel regolamentare le riserve frazionarie
riconducendole agli scambi monetari antecedenti la globalizzazione. Cosa che può avvenire con cautela
Con leggi che impediscano l'attuale deflagrazione.
La sovranità dovrebbe essere dei governi che le emanino senza tentennamenti.
Nel 1928 la Banca viene riorganizzata. Al Direttore Generale viene affiancato un Governatore, dotato di poteri maggiori.
Ometto di dilungarmi sui danni arrecati alle economie e ai rapporti internazionali del periodo.
La Banca d'Italia rinata nel 1936 con il compito di vigilare sulle banche italiane ottiene la conferma del potere di emissione della moneta. Lo scopo evidente di un controllo serrato da parte del regime instaurato da un decennio con il beneplacito della monarchia ormai impaurita.
Durante la repubblica di Salo vennero persa ogni traccia delle 173 tonnellate di oro richieste dalle autorità tedesche trasferite dapprima presso la sede di Milano, e poi a Fortezza..Nel 1948 viene conferito al Governatore il compito di regolare l'offerta di moneta e decidere il tasso di sconto.

Rosa Anna 09.12.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di citare il generale Enrico Mino, morto per la caduta dell'elicottero sul quale viaggiava il 31 ottobre del 1977, quando ricopriva la carica di comandante generale dell'Arma: "si può rinunciare alla vita se si è mossi da infinito amore per la proria gente".

P.s. Il generale Gianadelio Maletti, all'epoca dei fatti ai vertici del servizio segreto militare dichiarò in sede di Commissione parlamentare: "Io conoscevo personalmente il generale MIno, ero suo amico. Se ci sono stati dei dubbi-credo che sussistano- sulla strana morte del generale Mino, avvenuta in un terreno non particolarmente difficile, la cosa non è mai stata chiarita. E' sembrato strano che l'elicottero sia esploso, sia caduto in quelle condizioni tragiche.

gianluigi cimino 09.12.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

"C'è un antico proverbio indiano che dice che tutto resta vivo fino a quando smette di esser ricordato, il mio popolo sempre si è fidato più della memoria che della storia. La memoria, come il fuoco, è raggiante ed immutabile mentre la storia solo serve a quelli che pretendono manipolarla, a quelli che pretendono spegnere la fiamma della memoria con il fine di estinguere il pericoloso fuoco delle verità. Fate attenzione a questi uomini, perchè sono pericolosi ed ignoranti, la loro falsa storia è scritta con il sangue di quelli che potrebbero ricordare e di quelli che cercano la verità"

- The Matrix Project Episode 3 Kennedy JFK - (min. 53)

Jorge Corona Commentatore certificato 09.12.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

MEGLIO TARDI CHE MAI!

Grillo ce ne hai messo di tempo, ma ora pare che tu stia iniziando ad aprire gli occhi.
Bravo! NON E' MAI TROPPO TARDI ( titolo di una trasmissione TV degli anni '60 che si proponeva di insegnare a leggere e scrivere agli adulti analfabeti.)
Ma fammi capire una cosa, secondo te in democrazia gli elettori sono o non sono responsabili dei misfatti commessi dai governanti che si sono scelti?
Ovvero, chi vota e manda a governare gente tipo Berlusconi e Bersani, ne deve condividere le colpe e le relative conseguenze oppure no? Visto che decine di milioni di Italobarbari sono da decenni recidivi nel sostenere politicastri di infima e ben notoria mala reputazione, è evidente che si sentono affini ai loro eletti per amoralità culturale e caratteriale.
O forse ritieni che il popolo Italobarbarico sia stato spinto a votare i politici magnamagna per decenni da un qualche malefico incantesimo che ne ha obnubilato le facoltà di discernimento?

Nel tuo film di 30 anni fa, Cercasi Gesù, alla fine Giovanni-Gesù viene rinchiuso in manicomio.
A Gesù Cristo, come ai vari Falcone e Borsellino, è andata peggio, il popolo barbaro, dovendo “eleggere”, in pura DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA DIRETTA, tra Lui ed il delinquente Barabba, condanna Gesù alla croce e manda Barabba libero, ovvero: Barabba è uno di noi, Gesù Cristo non lo è ed ha anche la pretesa di farci cambiare il nostro modo di vivere e di sentire.
Il problema di Gesù Cristo è che Lui se ne rese conto troppo tardi.
“Ho incontrato i ciechi ed ho ridato loro la vista.
Ho incontrato i paralitici e li ho fatti camminare.
Ho incontrato i morti e li ho resuscitati.
Ho saziato gli affamati moltiplicando per loro i pani ed i pesci.
Ho cambiato l’acqua in vino per far proseguire lietamente le nozze a Canaa.
Ho camminato sull’acqua.
MA QUANDO HO INCONTRATO IL POPOLO NON HO POTUTO FARE NULLA.”

A tutto questo tu hai già pensato 30 anni fa. Forse sei ancora in tempo a non fare la fine di Gesù Cristo.

Giuseppe B. Commentatore certificato 09.12.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi una miriade di pacifiche manifestazioni di cittadini contro un governo di Abusivi e corrotti ha interessato tutta Italia, nel silenzio assordante dei media. Anzi le notizie sono esattamente opposte al vero. Abbiamo in più punti visto poliziotti che si tolgono il casco, che stanno insieme ai manifestanti. Il sindacato di Polizia del Veneto ha scritto una accorata lettera di adesione virtuale allo sciopero. Oggi si dice basta a decenni di menzogne, di falsità che i politici hanno detto agli Italiani. Ci avevano detto che entrare in Europa sarebbe stato meglio, che entrare nell’euro sarebbe stato meglio, che accettare i dettami europei sulla concorrenza e sulla globalizzazione sarebbe stato meglio, che privatizzare le aziende pubbliche pagate con decenni di tasse nostre, quindi erano NOSTRE quelle aziende, sarebbe stato meglio ma non ci avevano detto PER CHI sarebbe stato meglio. Tutti coloro che hanno costretto milioni di pensionati a 4-500 € al mese a rovistare nella spazzatura per procurarsi un po’ di cibo, disoccupati a dormire nelle macchine, impiegati a chiedere alla caritas da mangiare mentre i nostri capi compravano case a prezzi ridicoli, senza sapere nemmeno poi chi pagava il conto, arricchendosi e deridendo chi moriva per malattie causate dalla mancanza di controllo come in Puglia o Campania devono essere giudicati dai depredati, dai derubati. DA NOI. Oggi stiamo vivendo una guerra silenziosa, una delle guerre più feroci che l’umanità abbia mai combattuto. Questa guerra ha i suoi martiri e sono le migliaia di suicidi tra imprenditori e disoccupati che abbiamo registrato dall’inizio della crisi. Queste morti sono omicidi di stato. Noi siamo qui come uomini liberi e combattiamo per la libertà, quella che ci hanno tolto con falsi programmi tv, con false notizie. Oggi il popolo dice BASTA. Vi prego solo di diffondere questa giornata di Libertà. Non fateci cadere nell'oblio, raccontate che anche in Italia tutto questo è possibile. In alto i cuori.

Riccardo D. Commentatore certificato 09.12.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Belle parole, purtroppo anche vere. Gli eroi pero', hanno mantenuta viva la giustizia ed hanno ricordato agli italiani, disonesti fin dall' unita' di Italia (che piacque solo ai Piemontesi), che il male non trionfera mai del tutto finchè una fiammella di Bene rimarra' accesa. Così e' successo, e così succederà. ORA nessuno vuole piu' Martiri. Non occorrono piu'. Il processo di autodistruzione del male e' cominciato e il Bene non puo' e non deve intervenire. Tra poco, vivremo nuovamente felici e contenti.

victorio pezzolla, Milano Commentatore certificato 09.12.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dell'Italia sono gli italiani

gennaro esposito 09.12.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Proprio quello che penso anch'io ! Valevano forse la pena le tre guerre per l'indipendenza e l'unità d'Italia? Indipendenza da chi se non siamo mai stati schiavi come ora che non abbiamo nemmeno più la lira e che per avere la paghetta dalla BCE bisogna mettersi in ginocchio ? Ci riuscirà il movimento a rivoltare l'opinione dormiente che non va più nemmeno a votare ? Il compito è difficile perchè gli argomenti portati avanti dai nemici del nostro paese capitanati da un usurpatore presidente della repubblica e da un governo illegittimo sono come il fumo o la nebbia che ti avvolgono senza scampo a meno che non si alzi un vento vigoroso a spazzarli via! Senz'altro, penso io, si voterà presto e il mezzo per la rinascita degli ideali del risorgimento ci sarà dato dalle prossime elezioni: guai se gli italiani si lasceranno attirare dal fumo senza arrosto di Renzi, il nuovo Berlusconi, e peggio ancora se s'inchineranno come hanno fatto da troppi anni agli ideali ingannatori di una unione europea che ha dissossato il nostro paese !

Bruno Marioli 09.12.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 09.12.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

la presidenta vieta riprese in aula con telefonini e tablet?

ecco qualche soluzione.

a me non dispiace prendere in giro chi mi prende in giro

:))


http://www.google.it/search?q=mini+camera&client=safari&hl=it&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=E8OlUtX_NcaI7Abg4oCYCg&ved=0CDUQsAQ&biw=1024&bih=672#

Path Walker Commentatore certificato 09.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Non si risolvono i problemi con l'appoggio dei titoli di repubblica né con la beatificazione della rai. La gente non la si può comprare con le chiacchiere se dorme sotto i ponti.

Quante settimane durerà l'effetto alone per renzi? Quando si rivelerà, a tutti, essere anche lui solo un pallone gonfiato?

Le sue lacune sono evidenti. Confonde i mezzi con i fini. Non capisce che senza esempio non può esserci una reale rivoluzione etica della politica.

La gente, crede renzi, sia quella seduta negli studi televisivi. Si tratta di un berlusconino in sedicesimo.

Gli italiani sembra vogliano sempre un pifferaio magico come B, e prima ancora mussolini, una circe che li faccia precipitare dalla scogliera.
Dicono vai avanti tu, casomai ti seguo. Stiamo vincendo, stai perdendo.

Gli italiani discendono più degli altri dai maiali!

cfr. sulla discendenza suina degli umani:
http://www.repubblica.it/scienze/2013/12/03/news/l_uomo_un_incrocio_di_scimmie_e_maiali_l_ipotesi_shock_del_genetista_mccarthy-72579034/?ref=HRLV-11

gennaro esposito 09.12.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Salvini parla di sovranità monetaria, Berlusconi parla di ritorno all euro e sovranità monetaria, casa pound parla do sovranità popolare...SIGNORI QUESTE SONO LE STORICHE TEORIE DEL PCI, MENTRE VOI AVETE PORTATO AVANTI SOLO AVIDO LIBERALISMO!!! l Italia è in mano a lobby economiche che si servono di politici corrotti e mafiosi, che giorno per giorno gli e la svendono...

Ivan 09.12.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Cittadino Beppe, temo tu abbia ragione.

giorgio peruffo Commentatore certificato 09.12.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

A torino sta succedendo un casino, nei media: TUTTO TACE.

spuseta torino 09.12.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole sante

Jorge Corona Commentatore certificato 09.12.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Come già immaginavo già sette anni fa, caro Beppe, non ne è valsa la pena...
D'altra parte mi sorprende ( e certe volte mi insospettisce) il fatto che un movimento di cittadini liberi da interessi e lobby politico, economiche e/o criminali abbia potuto ascendere al 25% dei voti su scala nazionale in un paese come l'Italia..
Un' Italia nel quale la democrazia è stata solo una parola grossa per attrarre gente al voto, ma di fatto mai messa in pratica completamente..
I servizi segreti americani hanno fatto carne da porco dei politici e della politica italiana..
Gelli, P2, stragi, omicidi, non erano casuali o frutto delle circostanze di un determinato momento, ma decisioni prese a tavolino e studiate da massoni deviati insieme a servizi segreti americani e naturalmente italiani, deviati anch'essi..
Quando per la conquista del potere politico e/o economico si arriva a commettere omicidi e stragi di persone praticamente innocenti, bene li non c'è democrazia, li c'e il Far West o la guerra..

Nelle decisioni importanti, i cittadini, il popolo non ha mai deciso e non ha mai contato un cazzo..
I cittadini non hanno consapevlezza ne nemmeno il sospetto di cosa sia la politica davvero, quali le poste in gioco, chi bleffa, chi prende per il culo chi meno..
E chi non ha consapevolezza o conoscenza voterà convinto si, ma sempre a vanvera..
E' il segreto del loro successo, del successo dei partiti ovvero di poche persone a danno dell'intera comunità dei cittadini di una nazione..


Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 09.12.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Splendido post. Bellissimo.

Straordinariamente realista.

I primi responsabili della drammatica situazione italiana sono i tanti italiani che hanno votato certi politici.

Siete bravissimi 09.12.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@daniela
non passa vedo qui se va

in risposta altuo.

non posso esprimermi.
non mi piacciono le arance!

ps

non ci vedo nula di male in queste otto parole.

però ubi maior...

paoloest21 09.12.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

---------------------
Il problema di renzi è che confonde lo spettacolo in televisione, il potere al comune o al governo, con la gente di tutti i giorni, che non dipendono dall'audience.
La prima volta la gente si fida dello spot, perché è abituata a mediaset e rai, prendono per oro colato le frasette e gli opinionisti acculturati, foraggiati dall'establishment. Ma quando la gente comune non vedrà alcun cambiamento, allora i forconi li prenderà in massa. Sarà l'attimo in cui avrà coscienza che è mano a dei pazzi, che giocano con la loro vita.
Con renzi si continua a perdere tempo. Occorrerà forse un anno prima che la gente se ne renda conto compiutamente. Vedrà gli show in TV, repubblica lo sponsorizzerà, perché è vicino ai finanzieri come de benedetti. Ma capra e cavoli non si salvano con i titoli dEi giornali. Si salvano con la rivoluzione etica dell'esempio.
renzi continua a fare spot, la rai lo beatifica, berlusconi tenterà approcci anche con lui, pensa siano tutti delle puttane.
Insomma, finirà male, e non è la mia perversa speranza, ma quel che temo, e che prevedo accadrà.
Qual è il lato positivo del default? Ce n'è uno? Che la gente prenderà coscienza della realtà, quando vedrà e pensioni stipendi statali bloccati.
Chi ora prende l'1% vedrà il prelievo forzoso del 10% consigliati dai rapinatori della troiKa, cioè il FMI, l'UE e la BCE. Lo speaker farà la faccia sofferta in TV. Si trova sempre qualcuno che va avanti e si prende i rischi, come prestanome dell'oligarchia nell'ombra, come per esempio letta e alfano.
alfano è un golem, letta è uno che mette la faccia per prendere gli schiaffi, e fare uno scatto di carriera. Fanno tutti così. Per un anno promettono mari e monti, tassano a dismisura, desertificano l'economia reale, svendono i beni pubblici, spariscono e poi campano di rendita. E il popolo italiano dimentica presto e si adatta a tutto.
C'è poca cultura strutturalmente. Non si viene socializzati alla comprensione reale del mondo. Si vive nell'ignavia!

gennaro esposito 09.12.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento

gli italiani sono stati drogati...
sia dalle tv di berlusconi che anche le altre
comprate sempre da lui...che si sono venduti...
drogati dai giochi d'azzardo...che portano dipendenza...sempre lui...il nano...
e andate tutti affanculo...italioti dementi...

alberto orru, cagliari Commentatore certificato 09.12.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo: dobbiamo affidare il nostro futuro ai camionisti?
Alziamo le chiappe e andiamo, spacchiamo il culo a chi lo merita!!!

spuseta torino 09.12.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

...PATAOUM!

Il problema di renzi è che confonde lo spettacolo in televisione, il potere al comune o al governo, con la gente di tutti i giorni, che non dipendono dall'audience.

La prima volta la gente si fida dello spot, perché è abituata a mediaset e rai, prendono per oro colato le frasette e gli opinionisti acculturati, foraggiati dall'establishment. Ma quando la gente comune non vedrà alcun cambiamento, allora i forconi li prenderà in massa. Sarà l'attimo in cui avrà coscienza che è mano a dei pazzi che giocano con la loro vita.

Con renzi si continua a perdere tempo. Occorrerà forse un anno prima che la gente se ne renda conto compiutamente. Vedrà gli show in TV, repubblica lo sponsorizzerà, perché è vicino ai finanzieri come de benedetti. Ma capra e cavoli non si salvano con i titoli di giornali. Si salvano con la rivoluzione etica dell'esempio.

renzi continua a fare spot, la rai lo beatifica, berlusconi tenterà approcci anche con lui, pensa siano tutti delle puttane.

Insomma, finirà male, e non è la mia perversa speranza, ma quel che temo, e che prevedo accadrà.

Qual è il lato positivo del default? Ce n'è uno? Che la gente prenderà coscienza della realtà, quando vedrà stipendi statali e pensioni bloccate.

Chi ora prende l'1% vedrà il prelievo forzoso del 10% consigliati dai rapinatori della troica, cioè il FMI, l'UE e la BCE. Lo speaker farà la faccia sofferta in TV. Si trova sempre qualcuno che va avanti e si prende i rischi, come prestanome dell'oligarchia nell'ombra, come per esempio letta e alfano.

alfano è un golem, letta è uno che mette la faccia per prendere gli schiaffi, e fare uno scatto di carriera. Fanno tutti così. Per un anno promettono mari e monti, tassano a dismisura, desertificano l'economia reale, svendono i veni pubblico, spariscono e poi campano di rendita. E il popolo italiano dimentica presto e si adatta a tutto.

C'è poca cultura strutturalmente. Non si viene socializzata alla comprensione reale del mondo. Si vive nell'ignavia!

gennaro esposito 09.12.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

grande 8 dicembre ora un altro zombi ci e' venuto a dire che taglia i costi della politica di 1 miliardo che dimezza i posti parlamentari regionali e poi chi piu' ce ne ha piu' ce ne metta ma perché allora vuole fare il sindaco il segretario di partito magari il premier vuoi vedere che vuole incominciare dagli altri giovanni battista cje l'inse saro' un bischero ma non un belinone si deve incominciare dalla testa caro fonzie

giobatta d. Commentatore certificato 09.12.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Prima balla renziana:
"Ora basta inciuci, tocca a noi"
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Primarie-Pd-il-trionfo-di-Renzi-Ora-basta-inciuci-tocca-a-noi_32965478881.html

Allora ci spieghi a cosa serve la sua famosa ed ormai avviata FONDAZIONE? Le fondazioni sono studiate per non pagare tasse, ma incassare a tutto spiano. RENZI: ci spieghi a cosa serve quella fondazione. Cos'è una succursale della Leopolda che il 99% degli italiani non sa cosa sia e neppure la approverebbe in quanto solo delle parti vostre? E dell'Umberta che ne pensa? Una volta tanti portavano i capelli all'Umberta (che poi aprì un negozio di parrucche... LOL). E della Bertolda, cugina di Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno, che ne dice?
Quante caxxate per rimbambire la gente!!!
Guarda i problemi che si fanno avanti con l'arrivo dei FORCONI e poi comincia a scappare anche tu caro Renzi! Le parole le lasciamo a voi da mangiare visto che siete tutti bravi a costruirle!
Gli italiani si sono rotti il caXXo delle vostre chiacchiere inutili.

Garante: ora precettiamo lei e provi a dire che è illegale!

Vulka 09.12.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Invece di lamentarsi davanti al pc,
scendere in una delle piazze a manifestare insieme agli altri ITALIANI, quei pochi che hanno ancora dignità e orgoglio. E sangue nelle vene.

E mi aspetto dal M5S Parlamento e Senato almeno un cenno di solidarietà. Almeno.

Don Skynets 09.12.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


:-(

HANNO SPENTO LE WEBCAM

http://www.autostrade.it/autostrade-gis/webcam.do


-------------------------------


Perchè ?


epe pepe 09.12.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

I LUPI IN PARLAMENTO

I Lupi in parlamento non vogliono mollare la

poltrona dopo aver portato l'Italia in fallimento

in questi anni di mal governo ed improduttività.

Nuccio 09.12.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Torino: i poliziotti si tolgono i caschi e solidarizzano con i manifestanti

marco s. Commentatore certificato 09.12.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Renzi parla bene. Anche troppo.
Stiamo a vedere come RAZZOLA.
C'è caso che sposi in toto il programma 5*, è la sua unica chance.
Comunque, io sono contento per Dalema.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 09.12.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Se non ci fossero che mostri su questo pianeta morirei con le armi in mano piuttosto che farmi ingoiare ma non riuscirei a sopportare l'idea di non aver fatto tutto il possibile per salvare prima i miei cari, fossero anche un'esigua minoranza.

rino lagomartino, chiavari Commentatore certificato 09.12.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""Crisi: Squinzi,segnali debolissimi,c'è disperazione""

""(ANSA) - NAPOLI, 09 DIC - ''I segnali di ripartenza sono debolissimi e non si possono cogliere con un ottimismo particolare. Giro tra le imprese e vedo tanta disperazione''. Per Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, restano irrisolti i nodi della crescita come il credito, i mancati pagamenti della Pubblica amministrazione, la non competitività del costo del lavoro""


vabbè ma dopo ciò che è successo ieri in italia, tranquilli...

abbiamo il ss

supersindaco:)

paoloest21 09.12.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahahahahh, luca rho...uahahahahahahhhhh unodei responsabili della vittoria del PDmenoL di Renzi prossima ventura. Lui ed il Club degli amici uahahahahhhhhhhhhhh...fermateliiiii!


A A A


Eppure c'è un lato positivo, dopo renzi non c'è più nulla, l'ultima
cartuccia del pd, e non ci deluderà, a noi che sappiamo prevedere dal suo
passato, che cosa farà ora renzi. Stanno per sparire.

gennaro esposito 09.12.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

"Tre milioni" votano alle primarie ed eleggono renzi segretario.

Dopo sei mesi che non sarà cambiato nulla, si sgonfia renzi, e sparisce il
pd.

L'Italia va a picco ed è l'unica realtà. Ma i nominati prendono così tanti
soldi da non averlo presente. Basta vedere cosa si dice al tg3.

Non m'indigno. Aspetto il default. La sospensione dei pagamenti degli
stipendi e delle pensioni. Allora sarà chiaro ogni cosa a tutti.

gennaro esposito 09.12.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Cosa è più potente e duraturo?

Il fideismo dei ventilati (come certificati?) tre milioni di votanti alle
primarie, oppure il crollo dell'economia, ormai quasi al traguardo?

Si disintegra il tessuto economico italiano e si pensa di sopravvivere,
egualmente, come Paese?

La rai e le chiacchiere di renzi potranno più del debito pubblico,
disoccupazione, miseria crescente?

Lo stato sarà solo dei dipendenti pubblici e dei pensionati? Ma quanta roba
si può svendere, ancora, e restare ancora una nazione?

gennaro esposito 09.12.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Occorre il parere di un giurista "al di sopra delle parti", circa gli
effetti della bocciatura del porcellum per capire l'ampiezza della
retroattività, se la legittimità viene meno per l'ultima elezione e il
presidente della repubblica.

Più passa il tempo più sembra che le conseguenze penali della condanna non
sfiorino berlusconi, a parte la cacciata dal senato. Questo finisce per
essere un esempio di impunità. La condanna è procrastinata per le manovre
dilatorie, sino ad esaurirsi con un nulla di fatto.

Occorrono, invece, punti fermi. Altrimenti qualunque pronunciamento sembra
scontrarsi con dei poteri dominanti, e perdere valore.

Gli stessi votanti alle primarie del pd fanno pensare a dei blocchi
sociali, che si spartiscono le risorse e il potere, ai danni del resto
della popolazione.

Occorre sapere dove sia la legittimità. Per esempio, può mai essere che la
rai continui a manipolare l'informazione, a partire dal fatto che ignori
sistematicamente le iniziative dei parlamentari del M5s?

Occorrono iniziative dirompenti, pacifiche ma efficaci, al fine di farsi
sentire. Il M5s deve imporsi, legittimamente, ma deve farlo, senza recedere
di un passo. Si deve capire che le cose le può cambiare anche giorno per
giorno e non solo alla lunga.

Servono iniziative ma anche un chiarimento con i mezzi d'informazione della
rai. Occorre spegnere mediaset, nel frattempo obbligarla ad ospitare
gratuitamente spazi informativi autogestiti, anche del M5s! Se c'è una
legge è legale. Quindi... basta fare la legge. Servono i voti, e la si fa,
una legge così.

Si tratta di una guerra civile combattuta sulla forza della legalità in
questo Paese. Allora occorre la legge sul conflitto d'interesse. Serve una
norma che moltiplichi i punti di vista nell'informazione. Si può iniziare
con gli spazi autogestiti in rai e a mediaset.

Se non si fa un'azione di forza di disobbedienza civile, il tempo
continuerà ad apparire fermo, cioè le oligarchie continueranno a dirigere
il gioco.

gennaro esposito 09.12.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

OCCORRONO SPAZI AUTOGESTITI IN TV PER IL M5S

Occorre una legge per avere spazi autogestiti, sistematici, quotidiani, in
rai e mediaset, al M5s (e agli altri partiti politici).

E' un "dazio" che dovrebbero pagare rai e mediaset, in modo chiaro e
trasparente.
Gli spazi dovrebbero andare negli orari di massimo ascolto, senza
pubblicità, indipendentemente dai risultati di audience poi conseguiti.
Tipo prima e dopo il TG, prima del film e la partita di calcio.

Magari anche con ulteriori spazi di 5 minuti inseriti strategicamente nei
film con gli spot. La pubblicità sarebbe da abolire alla rai, ma sulle
private lo stato, e l'informazione autogestita si potrebbe far sentire
così!

E' l'unico modo per usare la TV, invece che farsene usare. La rete è il
futuro, ma la momento il consenso elettorale lo raccattano con la TV.

gennaro esposito 09.12.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa certa è che ora la gente si aspetta qualcosa da renzi che
renzi non potrà dare se non facendo miracoli. Oppure comportandosi come se
fosse del M5s. Ora bisogna vedere se diventa un burocrate, un populista che
va in TV, oppure subisce una mutazione genetica.

Sospetto che non potrà venir meno alla sua sensibilità, che l'ha fatto
bazzicare finanza e arcore. S'è affittato Firenze, e non si è capito dove
ponesse il limite del fine che giustifica i mezzi.

Il liberismo dice che il fine è solo un mezzo. Ora bisogna vedere se se ne
accorge che l'etica è più vicina alla vita palpitante che ai bilanci
bancari.

Occorrerà vedere se vuole fare un colpaccio per sé e la sua discendenza
diretta, oppure per tutto il Paese.

Occorrerà vedere se nel Pd inizieranno a farsi la guerra. Se i vecchi
scarponi saranno defenestrati o lo terranno per il bavero.

So che è difficile contraddire la propria natura, e quindi renzi si
sgonfierà miseramente. Cambia così velocemente per ragioni di opportunità
da dimenticare in cosa crede realmente. E quando lo esplicita parla da
democristiano, con la stessa retorica stantia.

Intanto il M5s che fa?
Continua a giocare ad un gioco che lo dà per definizione perdente, oppure
inizia a cambiare regole e fini, sino a confondere le idee agli avversari?

Se un gioco ti dà per perdente, scopri quali sono gli spazi residui di
movimento, e cambi obiettivo, ma senza dirlo, così chi ti combatte crede
una cosa, e tu stai lavorando ad altro. Insomma, fate delle sorprese, a
loro e a noi!

Caro M5s hai un potere infinito, sulla carta. Occorre pensare strategie e
giocartela tutta: perché l'establishment sta creando gli anticorpi, vi
prende le misure, alla fine ti stanerà, appena smetterai di essere naif,
ottimista, giovane, rivoluzionario, etico!

gennaro esposito 09.12.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

forse sarebbe il caso di protestare col movimento forconi alzare le chiappe dal pc e muoversi

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 09.12.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si la politica ha creato gli uomini senza palle e senza onore.
Tutte le persone morte ammazzate , sono stati fatti eliminare da gente che ancora oggi risiede nelle istituzioni .
la mafia è stata come un paracadute per tutte quelle azioni pensate dai nostri politici.
A me fa ridere che ogni volta per qualsiasi cosa che è colpa dei politici corrotti, venga data la mafia come capo espiatorio .
Ancora oggi si vorrebbe far passare Riina come il cattivo.
Prendiamo la storia del pm Di Matteo , che sta indagando sui veri mandanti delle stragi , i politici che negli anni 90 hanno preso il potere e che oggi alle strette cercano di mettere paura la procura di palermo.
Tutti dovremmo ormai sapere che questa è una tecnica che lo stato ( con i politici corrotti) ha sempre attuato , è cioè mettere le bombe e usare i terroristi e la mafia come capi espiatori.
Perchè non si sappia nel mondo che noi in Italia siamo sotto una dittatura - politico associativa , fatta di persone elette dal popolo , ma che ha tradito la patria per il motivo più ovvio soldi -potere.
quindi finiamola di dare le colpe a questi mafiosi che con la loro cultura (3 elementare) non potevano aarrivare a pensare trame cosi raffinate.
Svegliatevi Italiani il potere logora chi non lo ha (frase detta dal politico peggiore che l'Italia abbia avuto)

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 09.12.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul Sito di articolo 21 dedicato alla difesa della libertà di informazione (quella che ci garantisce il 69mo posto in classifica di libertà appunto)e sul quale scrivono giornalisti autorizzati dall'ordine(sic), stanno massacrando Grillo. Ciò che tranquillizza è che il sito è frequentato solo dagli iscritti, qualcuno, e da perditempo.

elio v., To Commentatore certificato 09.12.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

o.t

da quando ieri hanno ufficializzato l'elezione del furbetto fiorentino alla segreteria del piddì , il mio frigo si est riempito magicamente!!
potenza della tivvì!!

paoloest21 09.12.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Angelo M. della telecom (presumo), quali problemi hai?

Fammi sapere per cortesia, che ci tengo tantissimo alla tua opinione.

Con quella mail che hai spedito quale appendice del tuo nome cosa devo farci?
La stampo e la uso quale carta per nettare le mie parti coperte?

Scrivimi, non mi lasciare con dubbi amletici percortesemente e grazie.

francesco Folchi, Roma Commentatore certificato 09.12.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

E qui' siamo alla domanda cardine:
chi glielo fa fare a Grillo e Casaleggio ?
ognuno si da' una risposta indivuduale secondo la loro mentalita' il suo passato il suo vissuto.
Posso dare il mio punto di vista da 56enne.
Nel discorso a Genova Grillo ha detto una cosa che e' passata sotto silenzio ma che lo ha segnato molto: la gente che si rivolge a lui cercando aiuto, che va'sotto casa sua, gente disperata al punto da arrivare al suicidio.
Fino a 7 anni fa non mi sono mai interessato di politica , altri interessi di ordine pratico economico, ma una sera vedendo un reportage in televisione su Milano e gli anziani che rovistavano nei bidoni per cercare qualcosa da mangiare sono rimasto allibito a vedere che delle cose del genere potessero succedere nella civilissima Italia, ecco li' e' nata la mia voglia di sapere e il mio impegno per un'Italia giusta, non puoi stare bene quando tanta gente sta male e la democrazia non e' una cosa scontata ma devi impegnarti per conquistarla.
Puoi non occuparti di politica ma la politica si occupera' sempre di te, ho impiegato quasi 50 anni per capirlo.
Forse per questo popolo non ne valeva la pena termina il post, io direi ne vale sempre la pena.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
E' VERO,ALCUNI SONO MORTI,PER NIENTE,PER GLI ITALIANI DALLA "MEMORIA CORTA", MA PER QUELLI CHE SCRIVONO,NELK TUO BLOG,RIMARRANNO SEMPRE IMMORTALI,NEL LORO SACRIFICIO
ALVISE

alvise fossa 09.12.13 13:31| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

dal libro:
senti chi parla
Ci sono sempre più maestri in giro. Ma avranno la licenza per insegnare? piccolo viaggio nelle contraddizioni di chi predica bene e razzola male: in un'epoca di crescente neomoralismo, è facile scoprire che molti di coloro che salgono sul pulpito e giudicano le pagliuzze negli occhi altrui nascondono delle travi sotto le loro palpebre.

caro Renzie,
...e l'Italia sta a guardare....
riuscirai a portare avanti tutte le promesse in campagna?
o meglio, desidererai ancora portarle avanti?
...l'Italia ti osserva!!!!.....

alnair g., roma Commentatore certificato 09.12.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero purtroppo. O gli italiani hanno memoria corta o fanno finta di non vedere. Quello che fa rabbia è però vedere i mandanti di tali nefandezze in prima fila a commemorare questi eroi. Anche oggi in 3 milioni a votare un personaggio che difende a spada tratta gli inceneritori, convinto della non pericolosità di questi. All'elettore medio del PD non è bastata la farsa-inciucio di questi mesi...persevera fiducioso in un cambiamento, al ritorno di una "sinistra" sessantottina (quasi tutti pensionati quelli presenti al voto) senza rendersi conto di quanto la politica sia mutata e si sia radicata per bene nelle istituzioni assieme a mafia e corruzione. Oramai votare per un partito è come tifare per una squadra: non si cambia idea nemmeno di fronte all'evidenza, a calciopoli o partite truccate, si continua imperterriti a tifare anche sapendo della farsa. Ci vorranno dei mesi prima che la vera faccia di Renzi salti fuori, mesi sottratti al VERO cambiamento...mesi duri, per chi non è attaccato alle mammelle della vacca chiamata Italia. Una vacca oramai pelle e ossa. Teniamo duro.

Lucio G., Novaledo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

SENTI A ME RENZI MANTIENITI STRETTO IL POSTO DA SINDACO E LE PENSIONI E RENDITE CHE HAI GIA' MATURATO...PERCHE' TIRA UN'ARIA MOLTO BRUTTA PER TUTTI I POLITICI ITALIANI...E.."CHI TROPPO IN ALTO SALE, CADE SOVENTE PRECIPITEVOLISSIMEVOLMENTE"..ED UN GIORNO NON MOLTO LONTANO POTRESTI TROVARTI COSTRETTO AD ANDARE A LAVORARE...SE TI VA BENE...UN AMICO.

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Per smascherare subito il bluff del frenzie portate subito la mozione di sfiducia per la cancellieri al senato, opppure presentate subito la riforma per abolire le province e il senato tanto a lui care. Si dice in gergo durerà da Natale a Capodanno accampando qualche scusa tipo non ho i voti, oppure non me lo hanno consentito. Tornerà al suo popolo che ha ancora buttato 2 euro con la coda tra le gambe. L'unica cosa positiva e' che l'articolo 138 non verrà più modificato da questa accozzaglia.

Salvatore Manganaro (smanga75), Genova Commentatore certificato 09.12.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

A volte penso che sia davvero così. Poi penso che non sia giusto, guardo mio figlio e mi incazzo....

Naturalmente, da populista.

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/POLITICA/letta_anti_europeisti_miopi_creano_macerie/notizie/397190.shtml

Letta attacca gli anti-europeisti: sono miopi, creano solo macerie

...

Brutto maledetto, quale Europa? Questa? Fatta di aziende che chiudono, di propaganda oscurantista, di lavoro che non c'è, delle banche?
Che dobbiamo salvare? I tuoi interessi e di quelli con i quali hanno svenduto insieme agli altri il nostro Paese?

.....

Io spero ancora....

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 09.12.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

allora, ma porka la pupazza .. io vengo al VDAY a GENOVA e dici NON ESPATRIATE MA COSPIRATE ..
E POI ALLA FINE DI UN VIDEO POSTATO SUL TUO SITO C'è UNA PUBBLICITà CHE DICE "troppe tasse e niente contante ? cedi tutto e vieni in svizzera e porta con te la tua azienda .. tornerai ad essere sereno ! " .. porca miseria se proprio devi fare pubblicità facciamo un po' di filtro sui contenuti .. zzzzzoo !!

enrico sabbadin 09.12.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

il furbone di firenze, non nell'era mesozoica,ma qualche mesetto fa:


“Mi ritrovo nella lettera della BCE. Sì all’aumento dell’età pensionabile”
(Matteo Renzi, 26 Ottobre 2011

“Io sto dalla parte di Marchionne, dalla parte di chi sta investendo sul futuro delle aziende, quando tutte le aziende chiudono, e’ un momento in cui bisogna cercare di tenere aperte le fabbriche¹“
(Matteo Renzi, 11 Gennaio 2011)

“Referendum? Voterò ‘no’ all’abolizione della remunerazione sull’acqua”
(Matteo Renzi, 4 Giugno 2011)

la cancellieri? si deve dimettere!( novembre 2013),ma anche no!(sempre novembre 2013):))

bisogna controllare il suo writer...

paoloest21 09.12.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINALMENTE L'ANTIPOLITICA ED IL POPULISMO PER LE STRADE D'ITALIA...!!!
100...1000...100000 DI QUESTE MANIFESTAZIONI...FINO A QUANDO CON LE BUONE O CON LE CATTIVE VANNO TUTTI...A...IN GALEEEERAAAAAAAAAA...!!!!!!!!!!! SE RESTITUISCONO IL MALTOLTO AI SERVIZI SOCIALI...CHE CI SONO TANTE TROPPE MACERIE E MERDA DA RIMUOVERE.. PER RICOSTRUIRE UN'ITALIA NUOVA E GIUSTA...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Fonti imprecisate indicano che Renzie dopo aver festeggiato con tutta la famiglia Canningham da Alfred sia riuscito,sbattendo ripetutamente la testa sul juke box del locale, a mandare gratuitamente il nuovo 45 giri che diventerà il nuovo inno del PD.
Il link dell LP: http://www.youtube.com/watch?v=6c_jyMg1KQM

Igor - Commentatore certificato 09.12.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

E chi glielo ha fatto fare al giudice Alessadrini a Walter tobagi , al giudice Occorsio, a l generale Carlo alberto dalla Chiesa, a Giovanni Falcone , a Pio La torre, Ad Impastato che aveva il coraggio di chiamare Badalamenti, grande mafioso ," Tano seduto ", al coraqggioso Siani , al giudice Scopelliti, a Casalegno, a taliercio spietatamente ucciso dal noto criminale savasta, a Boris Giuliano, a Ciaccio Montalto e a tantissimi altri servitori gloriosi , di questo pezzo di stato a valenza solo geografica e dei quali stenta una memoria collettiva a farli emergere da un anonimato indegno da parte di uno stato miseria che divora i suoi figli migliori per lasciare mano libera ad uomini senza scrupoli, sepolcri imbiancati, farisei, apolidi ma vampiri insaziabili a suggere la linfa di chi altro non ha fatto se non quello di non voler essere celebrati come eroi.

renato brandolese (cherev), noventa padovana Commentatore certificato 09.12.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

quel lercioletta si permette di dar lezioni, simili individui dovrebbero sparire confinati in qualche deserto sahariano

graziano ., pisa Commentatore certificato 09.12.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE sono commosso , il post più bello da quanto ti seguo !! la maggioranza del popolo italiano non si merita questi eroi , ma solo palate di merda !!

paolo b., ancona Commentatore certificato 09.12.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

concordo pienamente con questo articolo... per questo popolo non ne vale assolutamente la pena

Christian ., Kiev Commentatore certificato 09.12.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Sto seguendo i presìdi.. 50 in tutt'Italia, ce n'è anche uno qui a Teramo al casello A24 direzione Roma. Fanno dei blitz ' mordi e fuggi'... nel senso che non bloccano il passaggio, ma fermano le macchine quel tanto che basta per distribuire i volantini e per rallentare il traffico. In questo modo evitano di dare al Garante il pretesto per intervenire...BENE, avanti così ragazzi...


non facciamo sentire soli i tanti che manifestano oggi, chi puo li aiuti, gente del movimento partecipate voi che potete

graziano ., pisa Commentatore certificato 09.12.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato Renzi e bisogna ammettere che ha scopiazzato bene dal Movimento 5 Stelle, se le sue intenzioni sono davvero quelle vedremo.
Da osservare attentamente e valutare magari costringera' il suo partito a scelte di buonsenso diamogli il beneficio del dubbio.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Copio e incollo:
Ragazzi..Staff del Blog di Beppe.. per cortesia denunciamo assolutamente questo video diffamatorio di Repubblica...

http://video.repubblica.it/dos...

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che tristezza la rai continua a santificare renzie evitado di parlare dei blocchi causati e promossi della disperazione dei partecipanti, come odio questi bastardi della disinformazione esseri squallidi

graziano ., pisa Commentatore certificato 09.12.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

i santi laici.
il popolo in piazza e grillo a postare....... servo del regime

maurizio d., ao Commentatore certificato 09.12.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

EPPURE

Eppure gli eroi della nostra nazione sono immortali,gli altri,i collusi,i mafiosi,gli statisti inventati,gli imprenditori e i banchieri coi soldi pubblici,gli scillipoti e tutta la razza dei politici dei salotti della tv resteranno nella storia come un alito di vento che soffia in una qualsiasi giornata della nostra breve se pur lunga vita.
Se non fosse per questi eroi,per le persone che si immolano per il bene della comunità,per ovviare ad un'ingiustizia o per affermare un pensiero la Terra sarebbe già scomparsa da tempo seppellita da tonnellate di stupidità e lotte economiche.
C'è bisogno di eroi,c'è bisogno di uomini come Mandela,Borsellino o come Vittorio Arrigoni,persone che credono in un ideale e lo portano fino in fondo oltre la loro vita.
Il mondo è pieno di eroi,gente che lavora 16 ore al giorno fino a morire per dare una speranza alle generazioni successive o che fa il suo dovere nonostante tutti gli ostacoli e tutte le contraddizioni dei nostri tempi.
Gli eroi non muoiono mai ne tanto meno i loro ideali che restano scolpiti a vita nella nostra memoria per l'eternità.
Il loro ricordo è il campanello d'allarme delle nostre coscienze serve per rammentarci che il nostro passaggio sulla terra è totalmente inutile se non ci battiamo per il giusto o per un pensiero collettivo che porti beneficio alla vita di molti.
I soldi,il potere,i privilegi,l'ostentazione,le caste sono soltanto l'affermazione della nostra viltà di uomini e della nostra limitatezza cosmica.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 09.12.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe perché non sei in piazza coi forconi ?
con i disoccupati coi precari cone le partite iva ?
a che gioco ghiochi beppe ?
perché dopo l'elezione di napolitano hai detto tutti a roma e poi ti ha telefonato la diogs e ti sei cagato in mano ?
a che gioco giochi ?
da che parte stai veramente ?
non è che sei stato messo lì dal regime x evitare il cambiamento ?

maurizio d., ao Commentatore certificato 09.12.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pif, scusa, ti stimo, ma questa volta mi viene proprio da dire che sei un po' "minchia".
Il PD e' solo un partito, come gli altri partiti ha tradito il dettato costituzionale, perche'non e' un obbligo (un dovere) quello di costituirsi in partiti e sicuramente non si puo' anteporre il futuro di un partito a quello di una nazione.
I partiti hanno occupato INDEBITAMENTE ogni spazio della vita pubblica.

Ettore ., Ciriè (TO) Commentatore certificato 09.12.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Solita storia, invece di punire i trasgressori si punisce chi li denuncia cosicché i primi possano continuare. Mi viene da vomitare.

marco ., camponogara Commentatore certificato 09.12.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Il gregge ha scelto il suo pastore.
Questo è lo spessore del gregge.

arnaldo ., roma Commentatore certificato 09.12.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Post vero ma controproducente!

Genera insoddisfazione e sensazione di impotenza, giusta per carità, ma ha l'effetto di spegnere gli entusiasmi e bloccare le azioni!!

Io dico una sola cosa : ORGANIZIAMOCI

Ecco i punti:

1) TELEVISIONI : Selezionare, in base al carisma, una decina di parlamentari che porti la nostra verità nelle trasmissioni, ISTRUENDOLI a dovere sulla scienza della comunicazione.
2) TOUR ELETTORALE : Beppe, questo spetta a te, devi rifare uno Tsunami tour.
3) PARLAMENTARI : Riunione immediata per decidere una comune linea di azione per la stampa e la televisione, basta farsi pollare !!!
4) COMMISSIONI : L'idea dell'uno vale uno, le leggi fatte dagli utenti sul web andranno bene quando la popolazione avrà un livello di preparazione superiore. Adesso, come tu hai detto a Genova, 7 persone su 10 hanno problemi a comprendere un testo complesso, siamo un popolo di ignoranti, bisogna agire di conseguenza. Senza contare gli infiltrati, pagati dagli altri partiti e anche i malavitosi. Siamo contro tutti i poteri forti, sia nazionali che internazionali, se crediamo che non ci considerino e che non prendano provvedimenti siamo destinati a perdere. Abbiamo bisogno di gruppi di esperti che collaborino per proporre disegni di legge di ampio respiro. Preferirei mille volte che i nostri parlamentari prendessero lo stipendio pieno e ne usassero una parte per questi esperti che lo restituissero, onorevole e mediaticamente ottima come mossa, ma si tratta di pura propaganda.

Una cosa impopolare per finire : Gli italiani vogliono leader, non vogliono avere il potere perchè comporterebbe responsabilità e sarebbe una cosa nuova e se c'è una cosa che spaventa le persone sono le cose nuove, quelle veramente nuove. Gli italiani non hanno il tempo, la voglia e le capacità per contribuire tutti e in modo democratico alle leggi e alle strategie economiche del paese, è auspicabile che masse di ignoranti, mafiosi e prezzolati contribuiscano come premi nobel ? Io credo di no

Alberto P., Lucca Commentatore certificato 09.12.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Matteo Renzi: un pupazzo nelle mani della Mc Kinsey, la multinazionale che ha affossato il sistema bancario italiano (Nicola Bizzi)
http://www.signoraggio.it/matteo-renzi-un-pupazzo-nelle-mani-della-mc-kinsey-la-multinazionale-che-ha-affossato-il-sistema-bancario-italiano/

repetita juvant

eleonora . Commentatore certificato 09.12.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è chi non è può più di questo governo e di questa Europa. Non è affatto una bella cosa lasciarli fare da soli, GRILLO DOVE SEI!
A che aspetti a schierarti dalla loro parte e fare scendere in piazza anche noi?

rocco m., roma Commentatore certificato 09.12.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima o poi le cosi si sistemano, è finito il nazismo, è finito il comunismo e finirà anche questo Stato schifoso, vale sempre la pena.

Forza M5S

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 09.12.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

No caro Beppe, non ne vale la pena.

Io odio profondamente e sinceramente gli italiani.

Compreso MM

lucifero 09.12.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI PD
Persone che potevano votare piu' volte.Due settimane ( minimo )di talk show televisivi che parlano solo e costantemente di loro.Scontri televisivi stile X-Factor.Tg che aprono sempre solo sulle primarie , quasi fosse la finale dei Mondiali.Con questi metodi anche Sel raggiungeva 2 milioni di votanti.Usano gli stessi metodi del nano.

Al. P. Commentatore certificato 09.12.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

W MOVIMENTO DEI FORCONI !!!! QUELLO CHE DOVEVAMO FARE NOI LO STANNO FACENDO LORO.....CHE SIA LA VOLTA BUONA CHE LI FACCIAMO SCHIATTARE TUTTI STI DELINQUENTI MAFIOSI DEL PARLAMENTO !!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 09.12.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

allora, ma porka la pupazza .. io vengo al VDAY a GENOVA e dici NON ESPATRIATE MA COSPIRATE ..
E POI ALLA FINE DI UN VIDEO POSTATO SUL TUO SITO C'è UNA PUBBLICITà CHE DICE "troppe tasse e niente contante ? cedi tutto e vieni in svizzera e porta con te la tua azienda .. tornerai ad essere sereno ! " .. porca miseria se proprio devi fare pubblicità facciamo un po' di filtro sui contenuti .. zzzzzoo !!

enrico sabbadin 09.12.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma perchè non vedo nessun articolo sulla protesta globale che è comicniata oggi e che vede in piazza decine di migliaia di cittadini, artigiani, pensionati, studenti, camionisti, negozianti, taxisti, disoccupati, mercatari, centri sociali, agricoltori e tutti quelli che si sono rotti i coglioni di vivere in un paese come questo e subire quello che stiamo subendo da una classe politica LADRA??
DOVE SIETE?? PERCHE' NON VEDO SCRITTO NULLA SU QUELLO CHE STA SUCCEDENDO OGGI?? DOVRESTE ESSERE IN PRIMA FILA!!!!

LUCA F 09.12.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

lasciatelo dire,il B se al ride per tacer di baffetto.

italiano incazzato 09.12.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

oggi nelle strade italiane ci sono dei presidi di gente onesta e in difficoltà che stanno lottando attivamente per quei diritti che anche noi condividiamo in pieno.
non sarebbe stato male un messaggino di un minuto da parte di Beppe.
occasione persa.
ps:
non si vede un fascista ma molte famiglie e professionisti in difficoltà.
Beppe fai ancora in tempo. se speri che a palazzo otterremo qualcosa ti sbagli di grosso.
questo qua andranno avanti per anni, i nostri ragazzi in parlamento vengono trattati come bambini capricciosi.
so che tu puoi aspettare tranquillamente le prossime elezioni
18 milioni di italiani no!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 09.12.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

COS'è CHE VALE LA PENA FARE PER IL POPOLO ?

Chissà se Renzi vorrà o potrà fare qualcosa di buono per l'Italia e gli italiani.
A parole sembra voglia portare avanti alcune istanze che sono proprie del m5s, vedremo.

Credo comunque di aver gia espresso la mia opinione riguardo a quello che ritengo
indispensabile affinchè un popolo sia artefice della propria storia: la Democrazia Diretta,
uno vale uno.
Questo punto è ciò che per me fà la netta differenza fra i vari partiti e il m5s
ed è proprio questo che ha determinato la mia adesione al MoVimento.

Il fatto è che sono stanca delle parole, delle promesse non mantenute o comunque della
arcinota tecnica del rimando, da qualsiasi parte politica provenga.

Voglio dunque ribadire fermamente che non mi interessa delegare il potere a qualcuno,
eroe, santo o laico che sia. Quello per cui mi batto è rendere impossibile per chiunque
opprimere un suo simile e perciò voglio assicurarmi che nessuno possa avere il potere,
comunque si chiami.

In conclusione, resterò ancora per un po' in attesa di vedere cosa succede qui all'interno del m5s. Se le varie voci che valgono uno non avranno modo di contare realmente, vi saluterò con affetto in quanto mi verrebbe a mancare quella carica di entusiasmo che mi permette di portare avanti la mia lotta insieme al m5s
e allora per me, non ne varrebbe più la pena.

Buonagiornata blog!
^__^

Daniela M. Commentatore certificato 09.12.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le fondazioni bancarie come quelle create dalle multinazionali e dai partiti sono enti di beneficenza e quindi non pagano imu sugli immobili di proprietà. Voglio proprio vederla questa beneficenza

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 09.12.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

UNA DELLE PRIORITA' DEL PD ALL'ALBA DELL'ELEZIONE DEL NUOVO SEGRETARIO:
RIPRENDERSI I VOTI DEI 5 STELLE.
COMINCIAMO BENE......!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 09.12.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Registrate le sparate di RENZI che fra un po di tempo potremmo paragonare a quelle di Berlusconi ... con la sola differenza che RENZI è stato pure più PREVIDENTE ...

Ma ci rendiamo conto che 1 miliardo di tagli alla politica sono il NULLA ?

impieghiamo regolarmente annualmente dai 400 ai 500 miliardi di DEBITO per mantenere la ZAVORRA attuale , il pubblico(manager dipendenti etc...) e ci costa 100 miliardi annui di interessi .... e questo PALLONARO , al fine di CERTIFICARSI il raggiungimento dei suoi buoni propositi si pone come obbiettivo tagliare 1 MILIARDO dagli sprechi della politica ...

eleonora . Commentatore certificato 09.12.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

------------ L'EREDE DI BERLINGUER: IL CIELLINO RENZI. -----------

Renzi segretario del PD col 70% dei voti. Qualcuno sostiene che per dimensioni è una vittoria inaspettata. Inaspettata? Per mesi tutte le tv e tutti i giornali hanno fatto il lavaggio del cervello agli italiani. Forse è inaspettata perché neanche chi ha ordito questo piano pensava che si potesse riuscire a rimbambire così tanta gente. Mi ha fatto impressione sentire Pif (quello del film: "La mafia uccide solo d'estate") rispondere alla domanda "perché voti Renzi?" con un: "non lo so... per istinto". Che cazzo di risposta è! Ma forse ha ragione, anche a me quando vedo Renzi mi parte in automatico l'associazione: "Renzi=truffa". Non dico che Renzi sia un truffatore, non mi permetterei mai... ma si sa che su alcune cose il cervello va per i fatti suoi: è l'istinto. Renzi mi appare come la facciata delle case sui set cinematografici: un pannello di compensato dietro il quale si celano i "tecnici" che passano i cavi, scrivono il copione, truccano gli attori. Di solito al cinema quella facciata riesce anche ad essere credibile. Peccato che questo film sia una merda e che le riprese facciano schifo: più volte l'inquadratura ha mostrato il nulla dietro al finto pannello... ma a quanto pare alla gente il film piace lo stesso. Io invece non ne posso più. Questo film di merda e l'aria stantia mi provoca nausea e conati di vomito. Ho bisogno di prendere aria. Voglio uscire fuori dalla sala il più presto possibile, attraversare di corsa i corridoi deserti e raggiungere la macchina nel parcheggio avvolto da una silenziosa nebbia di pensieri. Non lo so dove sono diretto. Voglio solo allontanarmi il più possibile da questo cinema. Voglio tornare a respirare un po' d'aria pulita possibilmente lontano dai confini di questo paese infetto e senza speranza.

Accendo la radio e c'è Renzi che ringrazia:
grazie a Cuperlo
grazie a Civati
grazie alla mia famiglia
grazie ai cittadini...

...spengo la radio. "Grazie al cazzo".

Mago Merlino 09.12.13 12:34| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ALLE PRIMARIE DEL P.D HANNO VOTATO 2.900.000 PERSONE.
1° NON TUTTI P.D
2°16 ENNI+ EXTRACOMUNITARI
3° QUANTI DI QUESTI RICATTATI DALLE PROPIE PAURE E INSICUREZZE SOCIALI
4°L'AFFLUENZA E' PIU' BASSA DELLE ALTRE 2 PRIMARIE.SE ABBASSAVANO L'ASTICELLA DELLE PREVISIONI HA 500.000 ERANO ANCORA + ESULTANTI.
VERO MENTANA?
5°IL MOVIMENTO 5 STELLE CONTA CIRCA 9.000.000 DI VOTI,E DIETRO OGNI VOTO C'E' UNA FAMIGLIA CARI GIORNALISTI.
6°LA PARTECIPAZIONE SI VEDE NELLE URNE.
CON AFFETTO NICOLA.

nicola liuzzi, bologna Commentatore certificato 09.12.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Cosa è l'attuale globalizzazione, cosa è la CEE così come è ora ? Un regalo ai ricchi e potenti per diventare ancora più ricchi e potenti e governare il mondo. Le banche sono il loro salvadanaio e la finanza, senza una banca centrale, senza un vero governo centrale, senza governi dei paesi cee forti e padroni della moneta faq da padrona. Noi diamo i soldi alla bce che li da alle banche all' 0,25 che sono controllate dalla politica e dalle multinazionali e quindi finanzia politici e multinazionali regaladogli il denaro in remissione mentre guadagna acquistando bot e cct coi soldi presi allo 0,25 % dalla BCE che è anch'essa in mano alle banche che sono controllate dai politici e dai grandi gruppi. Chi paga e chi non ottiene nulla sono i contribuenti, le piccole e medie imprese, gli artigiani, i professionisti e basta una mossa, una legge, un'imposta per far abbassare o lievitare un bene come la casa, come una materia prima, come un titolo e speculare al rialzo od al ribasso da parte di chi sa prima che accada. Prima che scoppiasse la bolla edilizia furono regalate licenze edilizie su terreni comprati come agricoli dai grandi costruttori consentendo alle banche di finanziare a tassi agevolati chiunque e quindi i palazzinari ed i politici hanno fatto i miliardi. Poi il giochetto è finito e le banche svuotate dai politici e dai grandi gruppi economici che le controllano ci hanno rimesso soldi che hanno chiesto ai contribuenti. Ma chi ci ha guadagnato in tutto questo ? Politici e grandi gruppi !

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 09.12.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Nemmeno i paesi da decenni governati col il bipolarismo
secolare oggi riescono a avere un interscambio di due soli partiti a governare lo stato. Ho sempre pensato che in Italia fosse impossibile sostenere una simile tesi
Il tempo mi ha dato ragione. Quelli che continuano ostinatamente a perseguire questa idea come fosse una camicia di forza sono i responsabili del disordine delle istituzioni in cui oggi ci troviamo.
Aldo Moro da statista qual era aveva intuito ciò che sarebbe avvenuto.
La nostra nazione di antiche tradizioni da Roma alle comuni medievali ai molteplici modi di fare governo
stratificate nei secoli. Siamo eredi di Machiavelli e
Mazzini. Renzi è un altro imbonitore del bipolarismo
Lo dico per non illuderci inutilmente
Dobbiamo perseguire un onesto traguardo che ponga come è avvenuto nelle elezioni di febbraio un combattivo
gruppo di parlamentari che imporranno agli altri l'onestà
Andare OLTRE comporta anche l'accettazione di coloro
che non la pensano come me
Gli impeti dei commentatori del blog fanno sortire l'idea
a molti italiani di derive che poi sortiscono un effetto sgradevole, ampliate dai mezzi di comunicazioni
danneggiando parecchio il lavoro dei gruppi locali
Sgranare meno minacciose locuzioni e lavorare con serena fiducia sul territorio tornerebbe assai utile se avete un fine esteso ai principi del movimento
Pensate a questi eroi del secolo scorso lavorarono in silenzio a loro aggiungo un altro analista preveggente
abbattuto PierPaolo Pasolini Allungando l' elenco
Si dovrebbe elencarne una lunga litania da Peppino Impastato a .......... Illustri sconosciuti che hanno dato unicamente la loro opera e la loro vita al senso del dovere
perché dovuto
SIAMO OLRE ANDIAMO OLTRE OLTRE LE PAROLE

Rosa Anna 09.12.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Ecco a voi il testo della telefonata intercorsa tra il cavalier pompetta e renzie. Ieri sera a mezzanotte...

Intorno a mezzanotte è arrivata la telefonata di burlesquoni. Anche il nanazzo d'hardcore si è complimentato con il nuovo segretario dei piddinculi, renzie.

B.: "Complimenti ebetino - hai visto che non era difficile - che ti avevo detto?"
R.: "Vero boss... quei polli ci sono caduti in massa!"
(si sentono grasse risate)
B.: "Ora ti aspetto ad arcore... che ti istruisco per bene sulle prossime mosse"
R.: "Perfetto... non vedo l'ora - prepara anche un pò di fiha,boss..."
B.: "Tranquillo... di quella ce n'è in abbondanza!"
(si salutano)
B.: "In culo ai comunisti!"
R.: "In culo all'italia e agli italiani!"
(posano le cornette sghignazzando)
tuuut... tuut.. tut.

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 09.12.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

tutte le persone suicide sin ora, per questi magheggi politico-economici, messi in atto dagli enti superiori di CONTROLLO GLOBALE, hanno la stessa valenza dei santi laici-

una vita ha il suo valore A PRIORI-

io sono positiva- la comunita' di risvegliati non si puo' ARRESTARE e in molti punti del pianeta abbiamo testimonianze coerenti-

Beppe in questo devi progredire perche' la mutazione avviene nella forza dei numeri del gruppo, il singolo ha un impatto modesto quando si innesca l'onda generale-

fonzie potra' copiare e straparlare all'infinito-
che cuore puo' pulsare in una sagoma di cartone?
senza cuore, la chiave, non si va da nessuna parte-
UNA CERTEZZA assodata se ripensate alle elezioni scorse di febbraio-

mary dg 09.12.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Vi è di più in questo strano Paese! I vecchi, ben remunerati e sostentati per effetto delle corruttele e dei diritti acquisiti, hanno ancora la velleità di indicare il futuro alle più giovani generazioni di cui hanno irresponsabilmente compromesso il futuro.
Sarebbe opportuno predisporre un calendario anche dei demoni laici, inserendovi le azioni e le espressioni di rappresentanti delle pubbliche istituzioni che insultano ed irridono la memoria di così tanti cittadini eroi.

Placido Calabrò, Messina Commentatore certificato 09.12.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

OT

Sig. Francesco Merlo

è vero che per un giornalista scrivere articoli è il suo pane quotidiano nel vero senso della parola
ma non per questo può liberamente scrivere cose non vere o addirittura nasconderle.

Ci sono pochissimi giornalisti che scrivono obbiettivamente del M***** e nell'informazione televisiva ancora meno.

Se l'informazione fosse onesta cosa avrebbe da dire Beppe Grillo?

Credo nulla, quindi la colpa di questa situazione
è solo dell'informazione.

Avete linee editoriali schierate e questo può anche passare, ma permette che il cittadino debba essere informato senza falsità, xchè in alcuni casi tirate fuori a gran voce il diritto di informare la nazione salvo poi nascondere quello che non fa comodo all'editore o al partito di riferimento.

Quante bugie sono state dette nei confronti di questo movimento e quante ne verranno ancor scritte?

Quindi io se sarò informato sul giornalista e dopo aver letto quello che racconta se sono panzane sarò grato al M***** è come andare a fare la spesa se nel cestino c'è una mela marcia si scarta xchè non si può fare anche con giornalisti?

Quindi sig. Francesco Merlo cosa significa

"è vero che Grillo non è ancora terrorista né camorrista né mafioso, ma il suo codice di violenza, i suoi roghi le sue scomuniche i suoi manganelli, foscamente rimandano alla sgrammatica
dei terroristi dei camorristi e dei mafiosi"

Se questa è informazione.

è mai stato ad una manifestazione del M*****
se sì allora è un bugiardo se no è un bugiardo lo stesso non c'è mai stata violenza non hanno mai picchiato nessuno quindi queste affermazioni la
qualificano x quello che è.

Se chiama violenza un innocente "vaffa" siamo proprio malpresi

saluti

un saluto al M***** vento di cambiamento

da nessun copy "

nessun copy 09.12.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

costruiamo pannelli in ossido di silicio, turbine eoliche più grandi, pile ad idrogeno con rendimento più elevato, batterie al sodio con più capacità

1698421 09.12.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Io sto preparando la bandiera italiana

per andare a scioperare pacificamente

nella piazza della mia città.

Mi sono stancato di vedere ingiustizie e uno stato

che non funziona più, sono un giovane a cui hanno

tolto le speranze del futuro. Chi ha contribuito

a creare la crisi in questi 10 anni ancora siede

in parlamento promettendo di avere la cura!?

Andate a casa se non siete capaci di governare.

Nuccio 09.12.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

finalmente con questo voto si ufficializza la fine
della sinistra in ITALIA.

il realista 09.12.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALZATI IN PIEDI ITALIA !

LINK DIRETTA LIVE:
http://youtu.be/GWedy6an4FA

FOTO E NOTIZIE IN AGGIORNAMENTO
CONTINUO SUL GRUPPO NAZIONALE: https://www.facebook.com/groups/241362126026766/


Se l'obbedienza è il risultato dell'istinto delle masse, la rivolta è quello della loro riflessione.
(Honoré de Balzac)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 09.12.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

0.T.

COMPLIMENTI A MATTEO RENZI.

Adesso lo aspettiamo in Parlamento, lì ci siamo noi ad aspettarlo.

È finito il tempo delle supercaxxole, ora si fa sul serio.

Dimettiti da sindaco di Firenze, niente doppi incarichi!

Poi parliamo.

Arrivederci e grazie.

Nando, Uno del Blog.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 12:17| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Eposmail alis Ammiraglio
"tutti cercano di taroccare un prodotto vincente...."
nulla di più vero
ed i risultati, si vedono...purtroppo.....

i ns punti di vista TV non TV sono diversi
non sono stata al VDay ma ho ascoltato tutto il discorso di Beppe e so bene come la pensa
ma nelle strategie militari, occorre combattere il nemico su più fronti...
ti riporto questa:
""Per confondere ed ingannare i nemici ed anche per permettere movimenti rapidi, ""Napoleone disperde le sue forze su un fronte molto ampio e le riunisce solo all'ultimo momento, concentrando rapidamente una forza decisiva in un punto critico dello schieramento nemico: la cosiddetta "concentrazione sul campo di battaglia".""

credo non si debba tralasciare nulla.....

alnair g., roma Commentatore certificato 09.12.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

nel frattempo sulla gazzetta dello sport un articolo titola:

"berlusconi: governo con grillo per le urne"

il problrma è qui all'estero tanti italiani ci credono....

Path Walker Commentatore certificato 09.12.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le primarie del PD.
Hanno pagato per votare il candidato alla segreteria del partito.
MA NON AVEVANO PRESO I RIMBORSI ELETTORALI ?
Gli Italiani non sono mai stanchi di farsi prendere in giro...
Complimenti a Di Maio.

ALESSANDRA C., GIUSSANO Commentatore certificato 09.12.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono i post che spaccano il culo ai passerotti!!!

roberto fanelli 09.12.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Renzi co'la su' faccia da ovo e i su'modi da ganzo
l'è proprio un gran volpino. Ve farà tutti grulli!


CI HANNO PORTATO ALLA FAME

ED ANCORA SIEDONO IN PARLAMENTO

Il giorno dello sciopero pacifico è arrivato,
tutti in piazza! mandiamo a casa chi ha prodotto la crisi ed ancora siede in parlamento.

Nino Palermo 09.12.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Glielo ha fatto fare l’amore per noi, per il nostro paese, per la giustizia, per la verità affinché venisse a galla. Glielo ha fatto fare la dignità e l’onore di Uomini veri pur sapendo che gli “uomini” del potere corrotto che combattevano erano i veri nemici, quelli che all’onestà e alla giustizia avevano dichiarato guerra.
Glielo ha fatto fare quell’umanità che li distingueva dalle bestie che occupavano e occupano le più alte cariche delle istituzioni. Certo il loro sacrificio non è servito a sradicare questi mostri che tuttora dettano legge, soffocandoci in una morsa infernale e spezzando ogni forma di ribellione. Purtroppo continuano a depredare il paese non solo economicamente ma proprio colpendolo al cuore, spezzando le nostre tradizioni, cancellando la solidarietà, la cultura, la civiltà che ci distingueva. Ma il loro esempio, il loro eroismo non riusciranno a cancellarlo, perché i loro volti onesti sono dentro di noi e ci consolano di tutte le violenze che ci costringono a sopportare, ci spronano a non arrenderci, a lottare per un mondo più giusto. Sapere che in Italia non esistono solo miserabili ma è ricca, per fortuna, anche di persone come loro, ci deve dare il coraggio di continuare in quella lotta per cui loro hanno dato la vita. I volti di questi nostri eroi saranno per sempre il loro incubo, non troveranno mai pace questi assassini, perché noi li terremo vivi onorandoli, mentre sputeremo in terra ogni volta che vedremo le facce dei loro assassini!


Grillo non mollare per Dio! Con la vittoria di Renzi siamo nell'ora più buia!

Fabrizio D'Amore (ufotizio) Commentatore certificato 09.12.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Resistere, resistere, resistere a questo stato truffaldino

luciano p., mestre Commentatore certificato 09.12.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non ti mettere con berlusconi per governo di scopo!!!

un'arrabbiata 09.12.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La morte è la fine di ogni singola forma di vita. Raggiungerla in anticipo in nome del nostro popolo, nel suo insieme, così indistinto... forse no, non ne vale davvero la pena. Ma arrivarci per "sfinimento" e "asfissia" in mancanza di reazione ha forse più valore?
Vedo una bellissima "energia", forse non ancora maggioritaria, ma già in grado di condizionare il presente... Questa "energia" illuminerà il futuro e non la si può fermare.
In alto i cuori (e le lanterne)!

Massimiliano B., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

"Letta: unione economica-politica in Ue entro dieci anni"

entro dieci anni, entro dieci anni?????

l'ottimismo è il profumo della vita....

entro dieci mesi sarà gia tardi.

paoloest21 09.12.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che senso ha un post come questo?lo dico da sempre.ci vuole organizzazione.sono le minoranze che determinano il cambiamento.noi eravamo e siamo una grande minoranza ma,senza organizzazione,senza validi generali,senza una strategia ben studiata a tavolino,siamo,solo,un'armata brancaleone.ma cosa siamo?quale italia stiamo proponendo?uno vale uno.democrazia diretta.uniamo la situazione politica italiana con la distruzione della biosfera.beppe,la gente non vuole la democrazia diretta.non la capisce.vuole,solo,buoni dirigenti.capaci e onesti.vuole organizzazione.non vuole stare tutto il giorno ad occuparsi di politica.vuole delegare.solo dopo 150 anni di buon governo.solo dopo l'acculturamento dell'intera popolazione si potrà parlare di democrazia diretta.beppe,cosi non si và da nessuna parte.i calci in culo si danno con i piedi non col pensiero.ci vuole coraggio.tanto coraggio.se non c'è è tutto inutile.va be.intanto vado a dare una mano a quelli che si stanno ribellando veramente.non mi và di stare qui a lamentarmi ed imprecare mentre renzi si ORGANIZZA per dominare l'italia per i prossimi 20 anni.p.s.smettiamola con la storia che ci ignorano.che ci hanno messo in un angolo.noi sappiamo com'è andata ma,per la gente siamo quelli che si sono fatti mettere in un angolo.quelli che non sono stati capaci di farsi tenere in considerazione.


Giorni fa è nato NCD "Nuovo Centro Destra" ed ieri è nata NDC "Nuova Democrazia Cristiana" Cambiando l'ordine dei fattori il prodotto partitocratico e nauseabondo non cambia.. Conosciamo tutti il Pedigree di Pinocchio Renzie... Assetato solo di fama potere e denaro... Come chi l'ha partorito Il "Grande Ciriaco De Mita" un nome una garanzia...!!! Da buon televenditore di materassi ha fatto solo un po di "copia e incolla" qua e là soprattutto dal M5S... Ma la storia e la scienza insegnano che chi sciacallo nasce tale rimane...
Noi continuiamo imperterriti la nostra "Guerra Santa"... contro questa massa di porci e sciacalli...pronti a camminare sui cadaveri ed a mangiare le loro spoglie...come hanno fatto finora...!!!Il tempo e la storia ci daranno ragione...!!! In alto i cuori PENTASTELLATI di tutto il mondo...sempre più uniti e compatti...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio Ambrosoli quando venne a conoscenza di certi fatti, non mise più piede in una chiesa. Purtroppo la maggioranza della gente non si rende conto di quanto sia criminale il Vaticano.

Valeria N 09.12.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

No so se avete notato quanta precisione in "Chi" detiene un qualsiasi tipo e istanza di Potere si facciano scudo di norme e regole che di solito proteggono e sostengono alla grande "Chi" le emana e mai i destinatari guarda caso i quali si che devono badare a come si mettono e pongono e senza poter replicare che con sistemi farraginosi e di certo scarso risultato per ottenere una qualche forma di giustizia in caso di contendere. Inoltre la maleducazione e la malagrazia oltre alla insensibilità umana abbondano nei cosiddetti delegati ad amministrare il Potere in molte forme e varianti sul tema. Ma oggi i Cittadini sono consapevoli che esiste un Potere equo e solidale imprescindibile dal sistema vecchio ed obsoleto che ha condotto la nostra vita ad un finto benessere che copre a malapena una marea di problemi e situazioni mai davvero affrontate e risolte almeno in piccola parte. Questa consapevolezza è la base reale di una vera Democrazia dei Cittadini e non viziata da passaggi di mano inutili e dannosi. Si sanziona in genere ma non si fornisce la umana possibilità di poter riparare ad errori in fin dei conti di tutti ed umani. Un sistema che tiene la gente con i sensi di colpa e i processi spesso alle intenzioni e dimentica che la vita è breve per tutti e conviene aumentarne la qualità non fosse altro per poterci chiamare davvero" Intelligenti"
Francesco Roma*****
Aereograph5Stars

Francesco S., Roma Commentatore certificato 09.12.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo dimenticati di Miche Barillaro che ha fatto arrestare centinaia di faccendieri e mafiosi e sequestrato decine e decine di miliardi di euro, di cui la Severino gli ha tolto la scorta e l'hanno fatto fuori!

givanni p. 09.12.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Renzino da Arcore, tutti felici i tuoi compari del PDL, mi raccomando a breve UN MILIONE DI POSTI DI LAVORO!, come diceva il tuo maestro prima di essere eletto e fotterci con le leggi ad personam che i tuoi confratelli PD hanno sempre sostenuto.

john f. 09.12.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

incapaci micro cefali e voi dovreste andare a cambiar. che cosa andate tutti a ffanculo

Salvatore Scaglione 09.12.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi je l'ha fatto fa??
Magari,era er loro lavoro??

er fruttarolo Commentatore certificato 09.12.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE FIN CHE' CI SIAMO NOI NON MORIRANNO MAI INVANO. CON AFFETTO NICOLA

nicola liuzzi, bologna Commentatore certificato 09.12.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

grillo vaffanculo

Salvatore Scaglione 09.12.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con Renzie, Napo dovrà fare un passo indietro o ci sarà lo scontro istituzionale, Napolitano in fondo si è inserito in un vuoto di autorevolezza dovuta alla mancanza di consenso popolare esplicito degli ultimi due governi
con Renzie dovrà tornare al suo posto e ci scontreremo sul programma come Renzie già minaccia.. :)
il sistema è bipolare ma l'altro polo siamo noi
siamo noi gli interlocutori di Renzie,
ora cerchiamo di non giocarci in trasferta questa partita, sul suo campo, intendo
è una battaglia prima di tutto culturale,
serve la forza fisica e morale per uscire dal ghetto mediatico in cui cercheranno di internarci,,...noi siamo tutti prestati alla politica, quello che è un punto di forza cercheranno di trasformarlo in una grande debolezza a favore dei retori di professione
il messaggio dei cittadini prestati alla politica sta perdendo forza sui media, sul loro campo di battaglia insomma
e a buoni intenditori...poche parole

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.12.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

L'elezione di Renzi mi stimola....

"...Vuolsi così colà, dove si puote ciò che si vuole e più non dimandare...."

Si è saputo più niente del Mattone per Assisi?
Ricordate? Agli inizi degli anni 2000, 85 000 £, a cranio, per la posta di ogni mattone "firmato".
Un' operatanto orripilante, quanto intrisa di superbia.
Quel lastricato ricorda tanto un parco giochi.
I soldi, tanti, sparirono.
Fu arrestato Ballerini, famoso arbitro.
Il danaro, però, era dei fedeli.
Gli ingenui francescani avrebbero dovuto vigilare meglio.
Bisognerebbe controllare i soldi dei fedeli, anche quando servono per lastricare Disneyland.
Saluti

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 09.12.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


VENETO BLOCCATO

Aahahahahahahahah aahahah

Noto che i siti di regime stanno impazzendo perchè nonostante le foto bandiera e i titoloni cubitali non riescono ad oscurare quello che sta realmente accadendo in Italia adesso.

Forza Renzie !!!

------------------------

.


epe pepe 09.12.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento


Tutti in piazza per manifestare pacificamente

contro questi politici improduttivi!

Nuc B 09.12.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

leggo alcuni commenti su Renzie dove si spera faccia quello che ha promesso.
dove si chiede di aspettare 6 mesi per vedere cosa fa.
qualcuno si ricorda che non è un novellino e quello che sa fare, anzi non sa fare, ce lo ha già dimostrato a Firenze?
Ma veramente sperate che il signorino faccia cambiare rotta la PD-l?
Vi ricordate quando andò a casa del nano?
vi ricordate quando è andato a promettere collaborazione ai banchieri?
vi ricordate che ha già una condanna?
questo signorino farà proprio lo stesso lavoro di Letta e cioè sarà il servo dei poteri forti e della BCE.
e gli Italiani intanto perdono casa e lavoro mentre si gioca a fare le star, cosa che sta affascinando anche molti dei nostri.
w l'Itala

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 09.12.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri eroi sono solo quelli morti o anche quelli che per ora non sono riusciti ancora ad uccidere. Perchè in questo caso devo dire che un eroe giornalista vivente è Gianni Lannes che continua a denunciare questo sistema colluso e mafioso. Hanno tentato già di tutto ma fortunatamente non ci sono riusciti.
Solidarietà a Gianni!

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/12/ancora-violenza-per-mano-di-mandanti.html

eleonora . Commentatore certificato 09.12.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Periodicamente clicchiamo anche sui banner del blog, Beppe riempiva i palazzetti a pagamento e si è riversato su questa causa per tentare di
salvare questa nazione disastrata.. perlomeno servono a finanziare l'organizzazione degli eventi e il Movimento in generale.. ;)

Gianni C. 09.12.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/09/sciopero-tir-forconi-presidi-in-tutta-italia-a-torino-occupati-i-binari/806274/

Matteo S., Roma Commentatore certificato 09.12.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
Gli eroi non esistono più, "hanno ucciso l'uomo ragno" e sono diventati tutti politici..
Sin dai tempi della guerra i soldati venivano ubriacati per mandarli a combattere in prima linea, certo che a nessuno gli frega di diventare un eroe, per poi essere dimenticato come uno qualsiai solo perchè non hai le spalle coperte.
E' PROPRIO VERO LA STORIA NON INSEGNA, dai primi anni di scuola a nessun scolaretto piace studiare la storia, meglio forse imparare la geografia per dimenticare il passato?

Roby 09.12.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Perchè "questa terra è la mia terra" e mi picerebbe sbattere in faccia una vera NAZIONE ai tanti, troppi, egoisti che l'abitano.Sarà dura ma dobbiamo provarci per onorare chi ci ha provato prima di noi;purtroppo quello di ONORE è un sentimento ormai così raro.Se vogliamo andare veramente "OLTRE" non limitiamoci a discutere le singole leggi proposte dai nostri fanastici rappresentanti ma proviamo a proporre il nostro personale modello di società,partendo da scuola,sanità,sicurezza,ambiente,per avere proposte condivise da sottoporre agli scettici ed agli indecisi.In alto i cuori
Flavio

Flavio Ranalli, Cigliano(VC) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

E ALLORA SONO TUTTI MORTI PER NULLA?!?... No non mi sta bene! Continuerò sempre a lottare e a dire ciò che penso dovessi anche rimanere da solo!
Chi molla è un masochista invertebrato

Dar T., dartes Commentatore certificato 09.12.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe hai scritto uno dei blog dal significato piu' intenso e duro moralmente che io abbia mai letto.
Non voglio condividire questa tua verita',preferisco
credere che non sia vero e vivere la mia vita cercando di rispettare e di fare miei il piu' possibile tutti gli ideali per cui queste persone hanno dato la vita.Sono sicuro che il popolo Italiano non li hanno mai dimenticati.Volere la legalita'e una giustizia sociale non fa parte del solo M5S ma di tutti quelle persone che credono e vivono nel rispetto delle idee altrui espresse democraticamente.

ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

È fin troppo ovvio che morire per gli Italiani NON vale la pena. E non penso che i Falcone ed i Borsellino abbiano immolato la loro vita per gli Italiani. Lo hanno certamente fatto per legare le loro vite ad un ideale, nel caso specifico a quello della Giustizia.

Una scelta, ancor prima che coraggiosa, intelligente: perché - a volere appena ragionarci sopra - a morire di una malattia, di un incidente o anche di morte naturale, cosa ci guadagna la nostra vita? Un bel NIENTE! Quasi si muore da fessi, perché la morte la si subisce. Quando invece siamo noi a decidere di morire per un ideale, intanto siamo noi ad essere i protagonisti della nostra vita, e poi la valorizziamo immensamente associandola ad un ideale.

Una differenza a dir poco colossale!!!

jb Mirabile-caruso Commentatore certificato 09.12.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

I responsabili di queste morti e stragi ci sono!
La volontà politica di stanarli e consegnarli alla giustizia ancora non c'è.
I poteri forti sono ancora lì, annidati nelle pieghe della "democrazia".
Bisogna togliere il segreto di stato.
In parlamento tutto deve essere ripreso e voti
palesi per tutto.
Mandate a casa questi vigliacchi e responsabili delle nefandezze più cruente, anche alleandosi con Renzi, se sottoscrive(nero su bianco),quanto sopra esposto.
Trovare una linea politica condivisa renzi-grillo!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 09.12.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

La vita dei morti è riposta nella memoria dei vivi
Cicerone

Andrea Fabianelli Commentatore certificato 09.12.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

FORCONI & INCAZZATI D'ITALIA.
I soliti tuttologi massmediatici stanno a discettare sui connotati di quanti in queste ore stanno protestando in più parti del Paese. Ma tanto ci vuole a capirlo? Hanno i connotati degli incazzati, della gente che non ce la fa più, di quanti senza etichette destra-sinistra protestano contro la disoccupazione, il precariato, il furto del futuro e dei diritti. Hanno forse torto?

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 09.12.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Che malinconia in questo post.
I santi laici non se lo meritano.

Eva ., genvoa Commentatore certificato 09.12.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Italia vile, popolo italiano vile. Io personalmente riconosco la mia paura, la mia sopravvivenza, la mia insicurezza, la mia vigliaccheria. Ma ho fatto una scelta. Affrontare me stesso e trasformare me stesso in Amore e Liberta assoluta. E' da un pò di anni che ho imparato a riconoscere la mia umanità debole e che ho imparato a riconoscere tutta la mia umanità compreso quella voglia di trasformare la debolezza umana, l'insicurezza, la paura, la viltà, etc., in coraggio, determinazione, odio e guerra...... Ma ho fatto una scelta interiore forte e potente: trasformare tutto in coraggio, determinazione, bellezza, illimitatezza, amore e libertà....... E' una scelta che tutti possiamo fare: io lo chiamo Dio in Noi..... Qualunque cosa faccia il mondo, io penso in questi termini, in termini di liberta assoluta e amore infinito, un pensiero che porto nel mio sogno e che HO IMPARATO A SENTIRE NEI MIEI SENTIMENTI SEMPRE, e cercare di portarlo nelle azioni quotidiane mantenendo l'idea che con la mia forza interiore posso manifestare qualunque sogno, se il sogno non dipende da niente e nessuno (e in questa frase c'è molto da comprendere per chi vuole comprendere).

L'italia, il popolo italiano è quello che è; si sta scavando la fossa da solo accettando la propria paura e la propria sopravvivenza? Si forse, o forse no...... Ma se la domanda è: ne vale la pena? Borsellino è morto è probabilmente la sua risposta è: si ne vale la pena...... perché ne vale la pena? Perché ogni azione che faccio in nome di un ideale più alto, in nome di un mondo migliore, in nome di una realtà diversa libera e fatta di amore e liberta, io divento interiormente quella realtà, quell'amore, quella libertà. E anche se perdo il mio corpo attraverso la morte sono quella libertà e creo per una vita futura nuova di libertà. Il punto è capire che in fondo "NON SIAMO MAI MORTI E NON SIAMO MAI NATI"; e questa comprensione è l'eternità che siamo, ed è scritta ovunque. Evolversi contribuendo a evolvere il mondo.

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 09.12.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
l'ho scritto altre volte: da un lato i cattocomunisti, dall'altro i socialisti.
Democristiani complici e socialisti.
Non c'è comunismo, non c'è fascismo.
Mi scaldo quando definiscono fascista Berlusconi, mi scaldo quando definiscono comunista Renzi o Cuperlo o, peggio ancora, Civati, Vendola o Boldrini.
Strumentalizzano e basta. La demagogia appartiene a loro.
Avete mai sentito di una sinistra seria che abbraccia il Vaticano ed di una destra seria che esalta il malcostume, il lassismo assoluto?
La vedo così.
Ciao
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 09.12.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Japan-China

In un giardino di Kyoto, stile chinese con mia sorpresa.
Un intelligente locale mi disse: China e Japan sono come due fratelli: litigano in casa ma sono uniti fuori.

Mi fece pensare che prima di farsi guerra again avrebbero piacere di espellere USA dalla loro area.

La tattica potrebbe essere: sfiancare USA sul debito, cosi' quando non potranno piu' spendere cosi' tanto in Asia se ne andrannno.

Scritto 2600 anni fa da Confucio: Come vincere una guerra senza combatterla.

Con questi continui focolai che si innescano di continuo in tutto il mondo, flotte ed aerei USA(ben visibili) sono sempre in movimento, spendono ed il debito aumenta.
Poi quando sono pronti allo scontro come d'incanto
l' avversario NON C' E' PIU', sparito...

Come Ho Chi Minh in Vietnam...


La maggior parte delle persone si ferma al titolo del giornale.
La maggior parte delle persone preferisce una bugia detta bene ad una verita' urlata.
La maggior parte delle persone si affida alla copertina di turno.
Non ne vale la pena, ora lo sai, ora lo sappiamo.

Ma la partita si sta ancora giocando e il bluff viene fuori quando si scoprono le carte.

Daniele C., Pisa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

…mi ha colpito nelle dichiarazioni post-primarie Letta, il primo a cantare: con Matteo lavoreremo insieme, sarà fruttuoso e utile al paese. Come dire , Matteo hai giocato e vinto. Ci siamo divertiti, ci hai fatto incassare 6 milioni di euro, ma adesso non rompere le palle e andiamo avanti con tasse e larghe intese. Prima il potere poi, se c’è spazio, il paese. Non parliamo poi della faccia tosta di Epifani…

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 09.12.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro, hanno spianato la strada a Renzi che ha a a disposizione numerosi confettini dolci da regalare al popolo. Ora faranno tutte le cose che la gente si aspetta, compresa la riforma elettorale, e vedranno Renzi come un cambiamento non disfattista in contrasto allo "squadrismo" dei grillini. Sono preoccupato! In un paese foraggiato con le veline tutto ciò potrebbe funzionare, il cambiamento VERO fa sempre paura!

Fabrizio D'Amore (ufotizio) Commentatore certificato 09.12.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

un esempio a proposito dell'utilita' del reddito di cittadinanza

se un padre stupra la figlia, non la fa studiare, gli rovina la vita, e oltretutto non trova lavoro, questa avra' diritto a una sicurezza per andarsene da casa e rifarsi una vita, trovare lavoro, un marito, ecc.? senza una lira come cazzo fa? il reddito di cittadinanza serve a chi non ha niente non a chi non vuole fare niente. non e' vero che in italia siamo tutti felici e abbiamo tutto come vuole far credere la televisione, c'e' anche chi non ha niente per un'ingiustizia della vita, per malaffare degli amministratori delle citta', per tanti motivi. il reddito di cittadinanza ce l'ha tutta europa meno che la cattolicissima italia. e' un aiuto a chi a perso tutto o non ha mai avuto niente dalla vita.

Debora 09.12.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un' altro beota (Renzi)

Raggiante perche' ha vinto le ennesime, probabilmente fasulle, elezioni.

Uno statista dovrebbe essere contento solo quando
il suo paese cresce, migliora.

Guadagnandosi cosi' anche alti stipendi o premi.

Vincere elezioni dovrebbe essere solo il punto di partenza dei suoi duri compiti...

Ci vuole un Mose' o un Mao DeDong, che con 40 anni duri ma costruttivi,liberano le menti dal VITELLO D' ORO...

Fabrizio Salvini 09.12.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra doveroso segnalare questo libro GRATUITO.
http://www.stefanomontanari.net/sito/images/pdf/libro.pdf

Edi Mattioli, Pistoia Commentatore certificato 09.12.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Ogni metodo è buono per distruggere il M5S.

Da ricerca sul web: la farsa democratica
Le primarie "Ecco come ho votato tre volte"
Noi ad esempio abbiamo votato al costo 6 euro tre volte di fila due a Milano (stessa sezione) e una a Monza, sempre democraticamente. Non abbiamo corrotto nessuno. Né abbiamo falsificato documenti.
Gli elettori effettivi ad una prima stima non arrivano a 500 mila.

Valerio....Brianza 09.12.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe tanto vadere a Napoli una piazza importante che si chiamasse piazza Beppe Grillo (detonatore del popolo italiano)

Dolphin 09.12.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

LO SO COSA STAI PENSANDO BEPPE,GLI ITALIANI SONO PRONTI AD ACCLAMARE IL PROSSIMO DUCE,GIOVANE,VENDITORE COME IL SUO MENTORE,AFFABULATORE DI CAZZATE VARIE,LO SO STAI PENSANDO CHE SI AVVICINA IL DECLINO DI UN SOGNO,CHE CI VUOI FARE,QUESTO POPOLO E' FATTO COSI',ALMENO CI HAI PROVATO,SAI CHE TI DICO,DALLE MIE PARTI SI DICE (AIUTATI CHE DIO TI AIUTA),TRA QUALCHE DECINA DI ANNI QUESTO STESSO POPOLO BEOTA SI RITROVERA' NUOVAMENTE ORFANO DI PADRONE,MA TRANQUILLO, NE SPUNTERA' UN ALTRO.
AMEN

bruno manganiello 09.12.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

per quelli che: il M5S non arriverà mai al 51%
se in ITALIA negli ultimi 30 anni,ci fosse stata
una vera opposizione,pensate che saremmo ridotti così?

il realista 09.12.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

""Giappone: stampa vede guerra con la Cina in gennaio""

"" In cinque settimanali nipponici su nove delineato scenario in cui la possibilità di scoppio del conflitto aumenterà degenerando tra un mese.
In cinque settimanali nipponici su nove delineato scenario in cui la possibilità di scoppio del conflitto è aumentata.

La decisione della Cina di creare un'area di identificazione di difesa aerea (ADIZ) nel Mare orientale cinese, ha provocato una reazione viscerale dei media giapponesi.

Come riportato dal Japan Times sono stati tanti gli scenari differenti riportati di un'eventuale guerra con la Cina.

Su Mainichi si parla di guerra sino-giapponese destinata a "scoppiare in gennaio", su Flash si legge "simulazione dello scoppio di un conflitto" per via delle isole contese di Senkaku", il sentimento di nazionalismo si sta rafforzando.

Quale dei due Stati risponderà per primo alla provocazione con la forza, si interroga lo Shukan Gendai.

Il gioco del coniglio tra due grandi super potenze mondiali che continuano a lanciarsi minacce da Guerra Fredda è appena iniziato.""

di: WSI

paoloest21 09.12.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho dato un occhio al calendario....dobbiamo andare avanti perché quelle vite non siano state perse per niente.

Paola L., Verona Commentatore certificato 09.12.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Chi glielo lo ha fatto fare. Non tanto chi, ma cosa.
Lasciare ai propri figli un mondo migliore rispetto a quello che hanno ereditato dai loro padri. E per questo continuare a guardarsi allo specchio e vedere un uomo che lotta per ciò che è giusto. Non credo che Falcone e Borsellino avessero l'ambizione di salvare il Paese. Molto più banalmente facevano il loro mestiere, vincolandolo ad un impegno etico di alto profilo. Non si sentivano eroi, ma servitori dello Stato. Siamo noi ad averli trasformati in eroi: pensarli come tali ci pulisce la coscienza.

Alessio P., Savona/Siena Commentatore certificato 09.12.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

REALISTA.
Non si divideranno magari ma i dalemon e Finocchiarifassiniani saranno ridotti ad una correntucola insignificante.
Si troveranno in Osteria a pensare ai bei tempi che furono.
Ha detto un'ottima cosa ieri Renzi: La rovina è stata la distruzione dell'art. V della Costituzione. Fatta da D'Alema peraltro.
Chi sa di cosa parlo, sa che i 5 Stelle, laddove ci sono battaglie condivisibili non si tirano indietro.
E quindi Ragazzi e Grillo, appoggiate questo ripristino dell'art. 5. E' assolutamente necessario per tutti.

Lady Dodi 09.12.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

ONORE A TUTTI.

POLITICI E PARTITI, APPARATI DELLO STATO,
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, GIUSTIZIA E GIUDICI,
HANNO LA STESSA INFARINATURA ALMENO PER META' ORGANISMO.

CHI CE LO FA FARE DI PROTESTARE?
TUTTO QUESTO,

ALLORA IN STRADA FINO AL 15, ANCHE FOSSE PER QUALCHE ORA CON UNA BANDIERA,

E VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE.

UN ALTRO BURATTINO DELLE FROTTOLE ARRIVA A FAR FORZA AL LETTA-MONTI-NAPOLETANI DI TURNO.

L' EUROPA-BCE-FINANZA-MAFIA, STRILLA L' ITALIA
DICE CHE E' COLPA DELLA POLITICA CHE NON SI AVANZA NEL MEGLIO......

..... IL MEGLIO SFORZA UNA PAESE E LA SUA POLITICA CORROTTA E ANTICOSTITUZIONALE,
A SERVIRE L' EUROPA-GERMANICA-BCE-
E LA FRODE CADE A SUON DI SOLDI VERI PRESI ALLA GENTE E AZIENDE E SOCIALE E PUBBLICO BENE,
A CADERGLI NELLE LORO TASCHE, E COLONIZZARTI.

E' UNA CATENA DI SANT' ANTONIO, LA PIU' MASSONICA E CRUDELE CHE CI SIA: SPECULAZIONE-MAFIOSA, CON I SOLDI IL LAVORO E LE TESTE DELLA GENTE.

IL MONDO SI DOVREBBE COALIZZARE PER SALVARE CAPRA E CAVOLI E UMANITA', ORA PER IL DOMANI:
INVECE COME CAROGNE CONTINUANO NELLA LORO VOLUTA MIOPIA E DEMAGOGIA.

MA FINIRA' STA' STORIA. LA GENTE NON E' PIU' SCEMA E DISINTERESSATA.

SOLO QUELLI CHE VOTANO IL PD, RIMANGONO DA RECUPERARE. SI RIFARANNO QUANDO APRONO GLI OCCHI.
SI VEDE CHE FANNO PARTE DEL TESSUTO PUBBLICO, E GLI E NE FREGA NULLA PER ORA.

ASPETTIAMO ANCORA I TAGLI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, E VEDRETE CHE LA MUSICA CAMBIA.

is 09.12.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

ne vale la pena datemi retta,qual'è l'alternativa?
restare a casa e aspettare che te la portino via?
si può anche perdere ma se non si lotta si ha già perso.

italiano incazzato 09.12.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

questo risultato spaccherà il PD,li conosco bene
i compagnucci.

il realista 09.12.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe continuare a commemorare in maniera più sostanziosa tutti coloro che si sono sacrificati per il bene "umano" della società italiana. Estendendo nei programmi scolastici, ancora troppo limitati a ciò che si deve sapere, i molteplici loschi eventi che hanno segnato e leso gravemente il nostro Paese. Gli obiettivi sfrenati di imposizione liberista,vera causa della progressiva perdita di sovranità popolare, hanno portato la nostra politica mercenaria a enormi compromessi con mafia e terrorismo fascista. Pier Paolo Pasolini, una delle menti più straordinarie che questo paese si sia mai potuto sognare, già nei suoi "scritti corsari" denunciava i retroscena delle stragi e attentati di destabilizzazione che avvenivano in questo Paese. Treno di Bologna, Piazza Fontana, Golpe borghese, Cesare Mattei e tanto altro. Lui sapeva...da buon giornalista aveva capito..conosceva nomi e cognomi. Tanto è vero che tre li fece...Andreotti, Rumor, Fanfani..., i compromessi con i signori mafiosi e con le frange estremiste. Ma non aveva le prove..A differenza degli altri grandi personaggi che vengono commemorati per il loro sacrificio al paese, Pasolini è forse l unico ad essere stato ucciso senza ancora sapere la verità..si è passati da un assassino minorenne a 3 uomini con accento del sud, ma niente...
La verità lui c è la diceva più di 40 anni fa...tutto il resto dei fatti sono stati conseguenze che si sarebbero potute evitare.

ivan palmieri 09.12.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Beppe!
Oggi ti sei alzato di umor nero, e si vede!
Forse i 3 milioni (saranno davvero tali? Ah saperlo!) che hanno partecipato alle primarie PD ti hanno sorpreso.
Epperò, a guardar bene non è un brutto segno: tutte queste persone partecipano e, si spera, attendono risultati e non si accontenteranno più delle chiacchiere.
Vedremo cosa saprà fare Renzi, se davvero liquiderà il vecchio apparato e la vecchia politica del dire e fare il contrario.
Adesso ha lui il boccino; se nei prossimi sei mesi riuscirà a dare segnali importanti di cambiamento, non possiamo che esserne felici per lui e un pochino anche per noi: sarà anche merito tuo e di chi ti ha seguito in questa avventura.
In caso contrario, nulla di nuovo sotto il sole, quindi il Movimento dovrà iniziare a ragionare davvero come forza di governo.
Perciò, caro Beppe, STAI SU!

P.S.: quanto mi piacerebbe conoscere i dati sull'affluenza e le percentuali di voto a Firenze; ma temo che sarà molto difficile avere dati certi e affidabili.

Roberto B., Roma Commentatore certificato 09.12.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

L'importante è alzarsi tutte le mattine e potersi guardare allo specchio con la coscienza pulita. È quello che hanno fatto questi italiani e quello che fanno altre centinaia di migliaia di persone in questo paese.

Andrea Rui 09.12.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Amen.

gr ., como Commentatore certificato 09.12.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Perseveriamo, al momento non c'è altro modo. Guardiamo anche cosa succederà negli altri Paesi Europei e cerchiamo di non scoraggiarci.
Ne vale sempre la pena, e comunque per i giovani non ci sono altre alternative, devono continuare a lottare per un mondo più giusto equo e solidale. Si sta muovendo qualcosa addirittura in Vaticano e quindi evidentemente ancora esistono possibilità di scenari diversi e uomini di buona volontà.
Il successo di Renzi poi non deve essere vissuto come una sconfitta per il M5S perchè i responsabili di questo disastro sono le vecchie classi dirigenti (politici in prima fila ma anche imprenditori che hanno rubato i beni pubblici e hanno accollato allo stato i loro fallimenti, i commercianti ladri ed evasori che guadagnano meno dei loro dipendenti, i funzionari pubblici e magistrati corrotti, quelli che non emettono le fatture e gli scontrini fiscali, i grandi manager delle banche e in definitiva tutti quelli che hanno dato fuoco alla casa per mangiarsi una frittatina).
Preciso che sono un elettore del M5S e non del PD, ma ritengo importante approfondire il tema delle responsabilità che a mio avviso è del tutto personale.
Vediamo cosa succede prima di cospargerci il capo di cenere


enrico stopponi 09.12.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Beh, se non ne vale la pena per gli altri, almeno ne vale la pena per se stessi, per la propria autostima. Almeno si può dire che ci abbiamo provato. Io ad es. sto facendo la mia battaglia personale per salvare una cinquantina di alberi a Torino, che andranno all'asta il 30 dicembre per far posto ad un supermercato (sigh); non ho molte speranze, visto come sta andando il Tav, il grattacielo Intesa-San Paolo, il MUOS, il Dal Molin, ecc. comunque ci provo lo stesso. Per cercare aiuto ho creato un gruppo su FB: NON SVENDIAMO GLI ALBERI.
STAY FOOLISH, STAY HUNGRY.

Piera C., TORINO Commentatore certificato 09.12.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

"«Spesso mi chiedono chi me l’ha fatto fare e io rispondo che l’ho fatto perchè ho pensato ai miei figli e ai miei nipoti. Ognuno deve fare qualcosa per gli altri, solo così si cambia questo Paese».
Lo ha detto Beppe Grillo...

paoloest21 09.12.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

UN CAZZO QUALUNQUISTI..!! MIO NONNO E' MORTO PER LE GRAVI FERITE RIPORTATE NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE DOVE HA COMBATTUTO I CRUCCHI DA EROE CON TANTO DI MEDAGLIE E RICONOSCIMENTO UFFICIALE MANOSCRITO DAL GENERALE CADORNA DI PERSONA...MIO PADRE HA FATTO LA SECONDA GUERRA MONDIALE ED E' TORNATO CON MOLTE MEDAGLIE AL VALORE DOPO ESSERSI FATTO DULCIS IN FUNDO 2 ANI NEI CAMPI DI STERMINIO NAZISTI...NO GENERALIZZIAMO...IL POPOLO ITALIANO E' STATO ADDORMENTATO DA DECENNI DI FALSA DEMOCRAZIA E PARTITOCRAZIA...SI ABBIAMO TANTI DIFETTI...MA AL MOMENTO OPPORTUNO SE CI FANNO INCAZZARE...SIAMO CAPACI DELLE 5 GIORNATE DI MILANO...DEI TRE GIORNI IN CUI IL POPOLO NAPOLETANO ANNIENTO' A MANI NUDE IL PIU' POTENTE E CRIMINALE ESERCITO DELLA STORIA DELL'UMANITA'...
SENZA PARLARE DELLA GUERRA DI LIBERAZIONE PARTIGIANA...O L'EROISMO DELL'ARMIR IN RUSSIA SENZA ARMI ED EQUIPAGGIAMENTO...POTREI CONTINUARE...PER ORE...
BASTA CON I NICHILISMI...SIAMO UN GRANDE POPOLO...
DAI TEMPI DEGLI ETRUSCHI E DELLA MAGNA GRECIA E DI ROMA...DOBBIAMO RIAPPROPIARCI DEL NOSTRO ORGOGLIO NAZIONALE.. RICORDARCI CHI SIAMO ED ALZARE LA TESTA CONTRO I PARTITI E L'EUROPA CHE CI VOGLIONO ANICHILIRE ED ANNIENTARE..
LA GERMANIA HA AFFOSSATO IL MONDO E L'EUROPA IN PARTICOLARE UNA DUE VOLTE E ADESSO STA TENTANDO DI FARLO ANCHE LA TERZA VOLTA NELL'ULTIMO SECOLO...BASTA...!!! OGGI LA BELLA NOTIZIA E' CHE FINALMENTE DAL MORD AL SUD GLI IMPRENDITORI I LAVORATORI DI OGNI TIPO I DISOCCUPATI SI STANNO RIVOLTANDO...!!! AL GRIDO TUTTI A CASA...E TUTTI A CASA LI MANDEREMO...!!!ANNIENTEREMO I PARTITI COL TELEVENDITORE DI TURNO...!!! E SUBITO UN PIANO B CONTRO L'EURO E QUESTA EUROPA...!!!
ITALIANI...AL CONTRATTACCO..."BISOGNA VINCERE E VINCEREMO"...!!! TIE' VAURO E PENNIVENDOLI POLITICI E CASTARI VARI...!!!! HE..HE..HE...HE..

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Se uno la coscienza ce l'ha, non la può non ascoltare: il problema della maggior parte della gente sta proprio nel fatto che gli è stato detto che la si può mettere sotto i tacchi...
Chi te lo fa fare?: bella domanda! Ma a volte le risposte non ci sono, è come quando uno si chiede perchè credi? perchè SI'! Perchè, comunque, vale la pena se l'esempio che viene dato serve anche solo a pochi.
VALE SEMPRE LA PENA DI TENTARE, è IL NON FARLO CHE E' PECCATO.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 09.12.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

post intenso che dovrebbero leggere tutti!!!sul quale meditare e costruire cultura!!!altro che andare a dare 2 euro al pd,miserabili!italiani vittime di carnefici che si scelgono da soli.Grazie Beppe,noi andiamo avanti!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

"" Alla domanda "chi glielo ha fatto fare?" io non trovo risposte""

forse argomentavano come lei quando dice ...

"""potevo starmene nella mia villa""...etc etc

ps

ma in finlandia est iniziato il lungo inverno?

paoloest21 09.12.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

da lettera del padre
libro cuore E. De Amicis

per Beppe

"Se questo movimento cessasse, l'umanità ricadrebbe nella barbarie; questo movimento è il progresso, la speranza, la gloria del mondo. — Coraggio, dunque, piccolo soldato dell'immenso esercito. I tuoi libri son le tue armi, la tua classe è la tua squadra, il campo di battaglia è la terra intera, e la vittoria è la civiltà umana. Non essere un soldato codardo, Enrico mio.""

Beppe,
sei il nostro "soldato"...:))))

alnair g., roma Commentatore certificato 09.12.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

finalmente un bel post, parla dell'animo umano di qualcosa di impalpabile, non si può commentare ci fa riflettere, un popolo è tanto pericoloso quando e silenzioso. Comunque mi piacciono più i forconi delle bombe atomiche.

maria t., potenza Commentatore certificato 09.12.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe non mollare. Ho ventuno anni e sono una vittima di questo sistema politico ma soprattutto mediatico. I giornalisti ci usano per farsi propaganda, ma subito dopo ci gettano come se fossimo carta straccia; grazie a te ho ricominciato a sognare, perciò tranquillo, per qualcuno, esistono ancora gli eroi.

francesci 09.12.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Sul calendario dei Santi laici io aggiugerei San Silvio da Arcore (ferocemente perseguitato dalle toghe rosse..come ai tempi dell'inquisizione!) e San Matteo Renzie da Firenze..durante il discorso d ieri sera si intravedeva l'aureola sopra il suo capoccione! ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 09.12.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

La vigliaccheria e' l'arte più apprezzata da buona parte degli italiani.chi non e' vigliacco si trova fuori da ogni scelta che conta,oppure all'estero.OPPURE APPOGGIA IL MOVIMENTO 5S...VIVA L' ONESTÀ!

Michele Facen (ciass12), Lamon Commentatore certificato 09.12.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Triste quanto reale questo post.
Tante volte mi chiedo anch 'io chi glielo fa' fare a Beppe,Gianroberto e ai nostri parlamentari Nei momenti di sconforto,anch 'io penso che per questo popolo non ne valga poi la pena ed a leggere questo post faccio fatica a non associarmi.
Ma poi c è qualcosa dentro di me che non ci stà,forse quel qualcosa che tanti di noi provano,ed hanno dentro.la voglia di credere,di provarci,di sognare un mondo migliore più che per noi,per i nostri figli e i nostri nipoti e questa è una forza che non puoi soffocare.

Paola L., Verona Commentatore certificato 09.12.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero. Maledettamente vero. Tristemente vero. Oggi più che mai. Veramente. Questa gentaglia non ha alcun decoro. C'è il M5S, c'è Dario Fo, Casaleggio, tutti i nostri cittadini parlamentari. Il resto potrebbe anche andare a puttane. Dovrebbero sempre pagare i colpevoli ma qui pagano sempre e solo i cittadini. La Mafia domina su una classe politica fatta solo di parole, mai di azioni. Una nazione di ex-emigranti, di artigiani e di piccoli imprenditori è diventata una nazione di disperati dove i politici continuano nella criminosa rapina degli ultimi beni comuni nell'economia, nella legalità, nell'ambiente, nella salute, nel paesaggio, nel patrimonio culturale. Hanno distrutto la nostra identità. Hanno fatto della classe media una classe di mendicanti portando i più deboli al suicidio. Una classe politica senza scrupoli, senza etica, squallida e corrotta. Maiali maledetti. A culo voi, la Tav, gli F35 e le missioni militari all'estero.
Nunc et semper M5S.

ENZO GILLI, Granarolo dell'Emila ( BO ) Commentatore certificato 09.12.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe
chi te lo fa fare?
"non ne vale la pena"...

è quel che mi ripeto ogni giorno

poi, mi soffermo su mia figlia, i suoi occhi ancora limpidi, la sua purezza d'animo, ascolto le sue idee propositive di cambiamento e di speranza....
e trovo la risposta...

per questo, e per tanto altro, tu sei il nostro eroe ^:^
:))))

alnair g., roma Commentatore certificato 09.12.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

appunto,è dal primo vday che mi chiedo chi glielo fa fare ad un uomo ricco,con famiglia e famoso,di rompersi i coglioni per un popolo che nella sua stragrande maggioranza non merita nulla,ieri 3 milioni di italiani sono andati a reggere il moccolo ad un partito di nullità mafiose,un popolo così stupido non l'ho mai visto al mondo,
stamattina piccolo presidio dei forconi alla rotonda in ingresso di varese,tanta polizia per gente che distribuiva volantini e la gente incazzata perchè faceva tardi la lavoro,
non possiamo farcela dsemocraticamente e non ce la faremo,bisogna trovare un'altra via.

default 64 09.12.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog

...per questo popolo non ne valeva la pena....

che tristezza


Ottimo ragazzi! Adesso il lavoro "sporco" lo farà Renzi! Che NON è di sinistra! Bravo ragazzo!

Lady Dodi 09.12.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
La "Nuova Divina" per te.

Civati:
"....Ed io fui terzo tra COTANTO SENNO...."

Conclusione:
"...quindi uscimmo a riveder le STELLE.."

Un abbraccio
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 09.12.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' uno dei post migliori tra quelli pubblicati. A 60 anni dopo aver letto mi ritrovo gli occhi pieni di lacrime. E voglio ancora sperare anche se..........................................................................................................................................................

claudio lo zoppo 09.12.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo su tutto!
Una strada diversa peró la dobbiamo trovare, ci vuole tempo e perseveranza, bisogna partire dalla cultura.
L'informazione gioca un ruolo importante, vanno smarcherati i giornalisti che mistificano la realtà, non quelli ostili al M5S questo viene di conseguenza!
Non dobbiamo dare adito a strumentalizzazioni!
Ora peró, il M5S DEVE proporre nomi per il presidente del consiglio e ministri, programma di governo e quantaltro!
Dopo aver demolito bisogna incominciare a costruireeeeeeeeeeee
Forza M5S! Forza ragazzi!!!!!

Massimo Megna 09.12.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Tutto troppo vero. Non ne valeva la pena, per un popolo che in massa incensa un simbolo del finto cambiamento, in realtà un emblema del vecchio potere radicato e indistruttibile. Evviva il falso nuovo che avanza, evviva Renzi.

Speriamo in Beppe, speriamo in voi del M5S, perché siete l'unica e ultima vera speranza di giustizia. Forza ragazzi!

Fili 09.12.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

La solitudine del leader?
Finchè resterà un solo italiano capace di riconoscere l' azione eroica allora ne è valsa la pena.
Falcone (PCI), Borsellino (FASCISTA), Livatino (DC) sono la dimostrazione che i VALORI, primi tra tutti VERITA' e GIUSTIZIA, non hanno nè confini ideologici, nè paura.
Beppe,
vado di corsa, ma tu riprenditi!
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 09.12.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nove milioni di elettori del movimento 5S onorano questi eroi del nostro tempo che sono morti in nome della giustizia della libertà e dell'onore,tre parole che molti italiani,purtroppo,non sanno far rispettare.

Terry,mi 09.12.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

..."ma forse per questo popolo non ne valeva la pena."

per qualcuno ne vale la pena .. per gli altri, per i castaioli sicuramente no ..

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

No,BEPPE.Non ci siamo.Non scrivere queste cazzate.L'ebetino di Firenze è un last minute dei partiti:usa e getta.Tieni duro perchè dopo tocca a noi, ed allora, Ambrosoli,Borsellino,Falcone e tanti altri ci ringrazieranno da LASSU',da quel posto che Dio riserva solo agli eroi e dove un giorno anche Tu andrai.

Pino D. 09.12.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Siamo noi popolo i colpevoli di tutto. Non abbiamo saputo difendere le persone perbene mentre si correva a votare i ladri malfattori. Colpa nostra.

angelo c., roma Commentatore certificato 09.12.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

..."ma forse per questo popolo non ne valeva la pena."

No comment.

Sari R., Finlandia Commentatore certificato 09.12.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti Vogliamo Bene Beppe... NON DIMENTICARLO MAI.

Marco C., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.12.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

A maggior Ragione i nostri PLTC DEVONO ANDARE A CASA TUTTI E SUBITO.

AL - 2012 09.12.13 09:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori