Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Amministratori immobili contro i cittadini attivi

  • 40


cittadini_attivi.jpg

"In merito alle voci e all'articolo di giornale (da "Il Messaggero" del 13/12/2013 di Enrico Valentini), in cui si preannuncia un'iniziativa giudiziaria contro i cittadini che hanno partecipato alla "passeggiata a 5 stelle" ad Albano Laziale e che secondo l'Amministrazione si sono macchiati di reato avendo varcato "un cancello aperto" presso i Cisternoni di Albano, esempio d'ingegneria idraulica di epoca romana tra le più importanti al mondo e in stato di totale abbandono, il M5S di Albano rispedisce al mittente, come indegne di un Paese civile, le strumentali e ridicole accuse ad esso rivolte. L'iniziativa denunciava la non valorizzazione delle risorse culturali di Albano. Mentre il territorio continua ad essere devastato da cementificazioni di massa, il centro storico permane abbandonato a se stesso senza che nessun piano di recupero venga avviato per i palazzi ottocentesci e per i reperti storico-archeologi come i Cisternoni. L'amministrazione anzichè prendersi le proprie responsabilità e agire nell'interesse dei cittadini ha preferito palesarsi accusandoci di chissà quale violazione. Ma il sindaco cosa dice di un "Assessore denunciante" che invece di dialogare coi cittadini e le cittadine, li denuncia?" M5S Albano Laziale

4 Gen 2014, 13:57 | Scrivi | Commenti (40) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 40


Tags: Albano laziale, cittadini con l'elmetto, cultura, degrado, M5S Albano, opere culturali, risorse

Commenti

 

Ho sempre avuto a che fare con il settore Artigianato.Una mia piccola azienda di 4 Dipendenti,chiusa nel 2001 dal 1977 per causa Anatocismo Bancario.Nella mia zona per usufruire di un Fondo perduto bisognava essere amico dei potenti e quindi mai sottomesso a vile costume.Per mia disgrazia finisco per lavorare in una Scuola e noto che alla stessa Gli viene Consegnata una macchina proven.Da contrib. Europei, per schicciamento provini in Cemento,ma la stessa collaudata in mia presenza è rimasta inutilizzata dal 2004 piena di polvere.Mentre penso che se gli stessi benefici fossero stati attribuiti ad imprese private l'utilizzo sarebbe stato sicuramente rinvestito in utile aziendale.Questo è purtroppo lo sperpero che questi enti non sono neanche tenuti a certificarne l'utilizzazione dell'uso in quanto non sottoposti a controlli, cosa che avviene verso una privata azienda.Mi è sembrato come dare caramelle al maiale.La macchina in quel periodo valeva circa €.cinquantamila senza che la scula abbia versato un solo Euro.Chi controlla lo sperpero della P.A.Mi sono pienamente indignato,schifato. Se quei fondi fossero stati indirizzati alle piccole imprese artigiane forse oggi molte imprese non avrebbero chiuso ne licenziato i dipendenti.Se un artigiano si rivolge a tipi di fondo perduto deve dimostrare 10 tipologie di domande e vengono quasi sempre respinte.Questo è il minimo di quanto ho visto in alcuni anni nella Scuola.Non basta,se oggi devo confluire i miei 27 anni INPS Artigianato con i 3,5 Scuola, devo pagare grazie ad una legge maiala durante un governo Berlusconiano, di alcuni anni fà.Quanto denaro è stato sprecato per dare consenso alla Pubblica Amm.ne e a quanti si sono strofinati le mani ed il portafoglio?Siamo nel 2014, ho pensato che visto come ci hanno governato fino ad oggi ,avrei fatto meglio a trovare un facile imboscamento pubblico, avrei sicuramente sofferto meno anche se con frustrazioni ed insuff. sodd. morali per i lavori ed opere Realizzate.Martino.

martino Antonio Nardelli, Martina Franca Commentatore certificato 06.01.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Quando hanno paura commettono enormi errori, ad Albano infatti sono sulla difesa perchè di malagestione ci sono decine di esempi, vogliono ribaltare le responsabilità come i bambini rosiconi... fanno anche pena !!! Forza 5 stelle di Albano alzate la testa e scapocciateli

Francesco Cosentino 05.01.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento

MA VI SIETE ACCORTI ...
Da uno stimolo all'altro. "Ma vi siete accorti che i cittadini, quelli che amano l'Italia e le parti d'Italia più martoriate, quelli che hanno come prioritaria la necessità d'essere italiani motivati alla Nazione, al nostro tricolore, non commentano più o minimamente il fare politico dei partiti? Ci farei un pensierino! Oramai quando leggo e mi avventuro nel modo di fare comunicazione politico/istituzionale, che è ancora dedicato al vecchio modello di fare comunicazione e politica, nascosto da questa finta innovazione, mi cadono le brache. Di finta e in sostanza sempre vecchia, perché vecchio è il sistema, vecchie le persone, sempre le stesse facce, sempre gli stessi discorsi, le quasi medesime accuse anche le più imprevedibili ed assurde e comunque vecchie... Ora e nel rispetto profondo che ho per gli anziani, ma non si accorgono d'aver usurato e di usurare persino i concetti, i concetti ideali della storia per cui loro stessi e in cui loro stessi sono stati educati?
Aiutiamo a cambiare il Paese Italia!!! In linea anche questo con la politica Italiana e con gli slogan di tutta la classe (vecchia, vecchia, vecchia) politica del nostro Paese che presto vedremo ancora una volta martellato "pneumaticamente" dal solito vecchiume che merita totalmente d'essere mandato a casa, ma facendo restituzione di tutti gli arretrati rubati e rubati ancora dai loro predecessori. Gli italiani lo vogliono, lo vuole il risvegliato populista popolo italiano che cambia volto alla politica e si presenta con mani aperte ed operose atte alla fattiva Giustizia". Pollice alto amici di Albano!

alberto monticelli 05.01.14 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono nato e cresciuto ad Albano Laziale nei castelli romani, so bene di cosa state parlando...questa zona....ricca di storia di cultura gastronomica di bellezze paesaggistiche unite alla vicinanza con Roma all'aeroporto di Ciampino ai parchi di Zoomarine di Rainbow Magicland.....udite udite.....è una delle meno frequentate a livello turistico!! I pochi hotel presenti nella zona sono gestiti da incapaci spesso collusi con i politici locali che a tutto sono interessati tranne che alla promozione di questo fantastico territorio che avrebbe tutte le potenzialità per divenire il motore trainante dell'intera provincia......E lo sapete perché? Perché ABBIAMO DEI POLITICI LOCALI INCOMPETENTI, VECCHI, RINCOGLIONITI...abbiamo dei collegamenti con ROMA risalenti alla guerra di crimea. Da Albano alla stazione Termini sono 25 km, il treno ci mette un'ora. Le linee dei cotral sono inaffidabili. Il trasporto locale è affidato ad aziende a dir poco "losche" che offrono un servizio inadeguato, incostante, su mezzi altrettanto vecchi con autisti spesso incazzati perché prendono lo stipendio ogni 3 mesi. Non vi sto parlando di FROSOLONE di VENAFRO ma vi sto parlando di un'area di oltre 400 km quadrati in cui vivono 300.000 persone con 2 Laghi meravigliosi a 20 km dalla CAPITALE ed altrettanti km dai parchi di divertimento più importanti del centro italia. DOVETE ANDARE A CASA FIGLI DI PUTTANA!!!! SE VOGLIAMO CREARE LAVORO DOBBIAMO INIZIARE AD ADOTTARE POLITICHE DIFFERENTI!!! PRATICHE!!! scusate lo sfogo.

Davide Frangella 05.01.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mandiamo qualche parlamentare ad Albano a visitare (munito di telecamera) i Cisternoni! Non potrebbero vietargli l'ingresso e potrebbe dimostrare l'incuria che si ha nei confronti di luoghi di un'importanza storica invidiabile!

francesco D. Commentatore certificato 05.01.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Un piccolo e locale esempio di come la nostra casta politica guarda alle meraviglie del nostro paese. Con un pò di lungimiranza e un pò di amore verso la nostra terra potremmo creare migliaia di posti di lavoro solo ristrutturando e preservando le nostre bellezze. Per non parlare dell'industria del turismo che si verrebbe a creare e alla bellezza della nostra stroia millenaria, la quale risorgerebbe.
Probabilmente però la nostra casta politica preferisce fare la vita da satrapi sulle spalle de soliti noti.

Alan P. Commentatore certificato 05.01.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

....Intanto in svariate realtà, per incuria e degrado, per danni da infiltrazioni, scarsa manutenzione, nessuno prende iniziative.

Tante situazioni continuano a perdurare, si lasciano deperire, e ancora peggio non se ne sa nulla.
In questo modo si rischia di perdere per sempre un patrimonio di tutti nell'indifferenza più totale delle istituzioni e, in particolare, mio malgrado, delle Soprintendenze.

Chi dovrebbe agire, (paradosso italico) vive sulla luna: ordine, normative, procedure, le carte, regolamenti machiavellici, onnipresente arbitrarietà nell’interpretazione e nell’applicazione delle leggi, burocrazia alimenta dalla personalistica e spesso arrogante interpretazione fatta da chi esercita il potere di controllo...

stefano rollero, turin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Dico che l'assessore è un delinquente, e il sindaco ,un burattino.
Popolo state attenti, la prossima volta, chi votate!!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 05.01.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti ,e da tanto che non vado a votare ma questa volta voglio riprovarci, per favore non diventate come tutti i politici ,egoisti e corrotti, fate davvero qualcosa per L' Italia.

saturno venditti 05.01.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Venite a vedere come l'amministrazione della mia città(Livorno) tiene il centro storico, ed a quale grado di degrado ha fatto si che arrivasse. Anche qui dovremmo organizzare una marcia che tocchi tutti i posti(non moltissimi per la verità) di interesse storico artistico che l'amministrazione comunale vuol far sparire anche agli occhi degli stessi cittadini di Livorno.

fausto butelli 05.01.14 02:50| 
 |
Rispondi al commento

Come avevo citato in passato (frase non mia) " la Cultura rende l'Uomo libero, l'ignoranza lo rende schiavo" e la mia" la Cultura è la lente che ti fa leggere tra le righe", non posso che affermare ancora una volta quanto il politico abbia la certezza di poter continuare a spadroneggiare dietro istruzione dei poteri forti sui "sudditi", esecutore di leggi ad hoc create nel ventennio appena trascorso, nel timore di vedersi sopraffare attorno a un tavolo col Popolo interlocutore. Mitici Attivisti del M5S di Albano siate forti, siamo solo all'inizio e il 2014 saranno sorprese per tutti questi pre(sic!)potenti.

NUCCIO N., MONZA Commentatore certificato 05.01.14 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Come posso certificarmi ?
sono anni che sono iscritto e quando ho provato a certificarmi l'ultima volta.. alle elezioni, praticamente era impossibile.
adesso non trovo piu dove inserire carta d'identità ...aiutatemi grazie

Basile Romano, Torino Commentatore certificato 05.01.14 01:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo territorio che oramai non definisco neanche più Stato essendo venuto meno gli elementi costitutivi(popolo,territorio e sovranità sostituiti da schiavi, occupazione e dittatura) succede di tutto. Il malaffare viene difeso e tutelato, chi invoca giustizia viene emarginato e condannato. E' veramente giunto il momento di reagire e ripristinare i veri valori e principi umani.

Giovanni Pastore 05.01.14 00:48| 
 |
Rispondi al commento

La falsità è indispensabile a coloro che agiscono per i loro interessi,i castelli romani sono pieni di reperti archeologici molti finiscono in mano a chissà chi!!

Luciana Lucarellai 04.01.14 21:40| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre questione di soldi,che bella Albano,speriamo in un futuro migliore!!

Luciana Lucarellai 04.01.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera Blog,
buon anno
si spera.

La cosa curiosa è, che io , la gente,il popolo, ha ora veramente capito, che si sta sgretolando il sistema, un sistema falso e corrotto, è solo questione di tempo.

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.01.14 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 04.01.14 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Non sanno più a cosa attaccarsi... la paura fa 90... Albano....avanti tutta :)

Costantina t., roma Commentatore certificato 04.01.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Calma...
Dobbiamo tagliare il traguardo di avere la maggioranza. Non reagire alle provocazioni. Vinceremo alle prossime elezioni. Ed allora, con la forza delle istituzioni, ed il consenso popolare sarà possibile cambiare le cose. La vendetta è una moneta falsa. Prima li dobbiamo processare, poi ci restituiscono i soldi, dopo si scusano, poi dopo si lasciano liberi. Non viceversa. Così vabbene, in altro modo, si rischia di non vincere. Restiamo alle promesse. Non esacerbiamo gli animi. Prima si vince e poi si attuano i processi ai ladri, agli incapaci, agli approfittatori.

Eduardo Freni 04.01.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo smetterla di porgere l'altra guancia. Beppe ha dato inizio a qualcosa di magnificamente civile, ma penso sia tempo di restituire le pugnalate che i soliti marci politicanti di ogni grado e specie ci infergono.Ad esempio, una collettività di Cittadini possono azionare "class actions" contro quegli amministratori pubblici che operano male o non operano, individuare e quantificare il danno materiale e morale a carico dei Cittadini e chiedere un risarcimento. Devono imparare ad avere rispetto del Cittadino Italiano. Un saluto Cinquestelle. Cincinnatus da Genova

Pietro M., Genova Commentatore certificato 04.01.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

che vi aspettavate ?sono dei nazisti al soldo degli sgherri.....bello se non vi hanno fatto manganellare.

giuseppe savoldelli 04.01.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Cominciate a pagare i biglietti come anno tutti invece di sentirvi degli Dei scesi in terra. Non lo siete.

Filippo 04.01.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visitate tutti i video che fanno parte della Rubrica Video Ecoballe su Telecountrynews
siamo giunti alla 38^ e una più interessante dell'altra, per sottolineare la disattenzione e l'incoerenza.
qui il link della pagina dove si trovano tutte le puntate della Rubrica
http://www.telecountrynews.it/index.php?option=com_hwdvideoshare&task=viewcategory&Itemid=200&cat_id=63
Buon anno a tutti per una libera informazione!!!

TCN 04.01.14 15:39| 
 |
Rispondi al commento

uniti si vince,,ma questi cialtroni cosa vogliono fare ? vogliono intimorirci con denunce false??? siamo pronti con dei pullman per portare sostegno ai ragazzi del moviMENTO 5 STELLE DI ALBANO ,

arcangelo cirillo (cirange59), vigevano Commentatore certificato 04.01.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Va tutto in rovina,ma se vedono che tutti abbozzano,continueranno all'infinito!!!

Luciana Lucarellai 04.01.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CERTO CHE GLI ASSASSORI ED SINDACI,CE LA METTONO TUTTA,PER METTERE I "BASTONI TRA LE RUOTE" AI CITTADINI 5 STELLE, NON MOLLATE SIAMO CON VOI
ALVISE

alvise fossa 04.01.14 14:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Bravi i nostri colleghi, alle prossime amministrative riprendiamoci la nostra dignità e la nostra identità nei paesi dei Castelli Romani. Avanti pentastellati, non un passo indietro!!!
Meetup di Monte Porzio Catone (Rm)

Kenny MPC 04.01.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Che merda di gente

massimiliano micucci 04.01.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Non aprite quel cancello..verrebbe da dire ^.^
ma l'assessore in questione sarà mica quello d Zelig? ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 04.01.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

E’ per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”.

Ed io impavido frequentatore del centro commerciale o delle nuove cittadine fatte di negozi, una volta lì, mi sono perso sulle giostrine con mio figlio, a rimirar lo splendido paesaggio che si coglieva dalla terrazzetta dei giochi, e non sono riuscito ad entrare in nessun negozio, anche se ora, per necessità, un negozio di scarpe mi aspetta. Necessità è una parola chiave, di cosa abbiamo realmente bisogno? Cos’è per noi una necessità? Quanto può durare una società onnivora e che senso ha? Ho visto centinaia di persone entrare ed uscire felici dai negozi, prossime ad un ennesimo acquisto, ora ci devo entrare anch’io, ma prima devo recuperare il mio spirito perso per quelle colline verdi attorno all’ Etna, è andato lì perchè lì si sentiva in pace.

marco barbon Commentatore certificato 04.01.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Parto per una breve visita in una cittadina siciliana. Mi spiace per lo stato di degrado in cui versa questo paesetto; i negozietti, le strade, le piazzette, tutto esprime trascuratezza e un senso di abbandono. Ma quello che mi ha più colpito è lo stato in cui versa la scuola media, un palazzo prossimo al crollo, dove anche l’ attività scolastica pomeridiana è sospesa, e gli insegnanti, pagati, a disposizione perché il comune non ha i soldi per garantire il servizio mensa, e quindi le ore di insegnamento previste il pomeriggio non si svolgono, orario ridotto. Crollo strutturale e culturale. Poi ti avvicini a Catania e ci sono centri commerciali ovunque, mostri immensi che spuntano dalla terra, sfarzosi, luccicanti, incantevoli . Cose scollegate l’una dall’altra, o forse c’è un filo sottile che le lega?

Anni addietro la nostra società era famosa per le arti e per le scienze, ora siamo diventati una comunità votata esclusivamente allo spreco e al consumo, scolaretti educati dalla televisione, il consumismo prima di tutto e nelle ultime posizioni, ovviamente, l’istruzione, (siamo l’ultimo, fra i 23 paesi europei, per investimenti nella scuola); perché una persona colta sa cogliere meglio i valori della vita, preferisce curare la propria spiritualità invece dell’ immagine, sa cogliere la vera bellezza, cosi al riguardo scriveva Peppino Impastato: ” Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. E’ per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la cu

marco barbon Commentatore certificato 04.01.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori