Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Fermiamo il saccheggio della Banca d'Italia #sosBankitalia

  • 191


sosbankitalia_.jpg

"Dopo un venerdì di lotta senza quartiere in aula, continua oggi e domani la battaglia del M5S per far decadere il decreto che mette le mani su Bankitalia nascondendosi dietro il paravento dell'abolizione (peraltro parziale) della seconda rata Imu 2013. Il governo saccheggia 7,5 miliardi dalle riserve della Banca centrale (soldi di tutti i cittadini perché si tratta di utili realizzati con le attività in regime di monopolio) e li regala ai soci di Palazzo Koch, ossia banche e assicurazioni private. Il pretesto? La rivalutazione, arbitraria e contestata, delle quote di Bankitalia, ferme ai 156mila euro di valore del 1936. Di solito sono i soci che sborsano danaro per ricapitalizzare la loro azienda. Qui funziona al contrario. Sembra quasi una scalata a debito. Inoltre, alle banche sarà garantito un dividendo del 6% (remunerazione senza eguali sul mercato per quanto riguarda asset risk-free) e dunque intascheranno sino a 450 milioni di euro sui profitti della Banca d'Italia. Allo Stato invece andranno gli spiccioli, visto che una tassazione delle quote al 12% garantirà all'erario appena qualche centinaio di milioni (il governo punta a 900 milioni, ma saranno molto meno perché già le banche hanno rivalutato arbitrariamente le loro quote). Infine, nessuno potrà detenere più del 3% delle quote, mentre oggi ci sono gruppi bancari che hanno molte più azioni (solo Intesa e Unicredit assieme detengono oltre il 50%), quindi molte azioni torneranno in ballottaggio. E potrebbero finire a soggetti controllati da banche straniere. Si rischia un altro colpo alla nostra sovranità economica. Il M5S continua a fare di tutto per evitare questo scandalo." M5S Camera

Segui la diretta

Aiuta il M5S! Denuncia lo scandalo su Twitter con #sosbankitalia:


27 Gen 2014, 12:41 | Scrivi | Commenti (191) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 191


Tags: Banca d'Italia, Bankitalia, IMU, M5S, M5S Camera

Commenti

 

Questo paese ha imboccato la strada verso una dittatura economica da parte di pochi eletti.
Come per la Russia di Putin , Berlusconi sta andando avanti con un suo piano ben preciso.
Tutti conosciamo i risultati fatti da Bankitalia , dove il 50% della ricchezza Italiana è in mano al 10% della popolazione.
Il 10% della popolazione è Berlusconi & Company che da quando è entrato in politica da imprenditore che era , si è appropriato con la complicità del Pd ( veri proprietari altri imprenditori il principale De Benedetti) di tutto quello che significava Stato .
La rete internet è stata volutamente affossata e ritardata per far rimanere nel buio dell'informazione gli Italiani .
In 20 anni di assoluta disinformazione , hanno minato sin nelle fondamenta la democrazia Italiana.
Ultima fase è appropriarsi dell'energia del paese con la vendita dell'Eni messa sul mercato.
Vedrete quando si inizierà nelle privatizzazioni , come crolleranno in borsa, Eni , poste, finmeccanica .
Dato che i capitali illecitamente guadagnati sono stati espatriati stanno anche cercando di farli rientrare con la scusa di un altro condono fiscale
Con questi soldi che sono quello che ci hanno rubato in questi ultimi anni compreranno le nostre aziende in saldo.
Il governo è in mano a loro , le commissioni anche , dove politici entrati con le famose liste bloccate faranno leggi su misura i lobbisti sono loro .
Quello che sta succedendo nel Parlamento Italiano lo vediamo .
Se berlusconi e de benedetti insieme ad altri pochi personaggi mettono le mani su l'energia del paese , saremo la prima dittatura europea , dopo quella Russa , in mano a dei criminali .
Anche se andranno via , avranno sempre in mano il potere economico , che potrà influenzare un paese tra i più corrotti di OCCIDENTE.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 01.02.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento

AL SONDAGGIO IN RETE, DOBBIAMO CHIEDERE A NAPOLITANO DI NON FIRMARE IL DECRETO!!! E NON LE DIMISSIONI DELLA BOLDRINI CHE LO FARA' DA SE'

Frediano L., Gallipoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.02.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

I miei parlamentari mi hanno reso orgoglioso di loro, continuate con l'opera di informazione, alla fine vinceremo...

Grandi...!!!

Antonino 31.01.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Faccio un appello ai nostri parlamentari del M5S: dopo la regalia di bankitalia, peraltro già in mano private da qualche decennio, VOGLIAMO FINALMENTE APPURARE SE ANCORA ESISTONO FISICAMENTE, DOVE SONO CUSTODITI ED A QUESTO PUNTO DI CHI SONO (Stato Italiano o banche proprietarie di Bankitalia)le riserve aurifere italiane ammontanti a 2500 tonnellate? Ricordo che tale tesoro è stato costituito con il frutto del LAVORO dei nostri padri, nonni e bisnonni in quasi due secoli di storia italiana.

filippo f. Commentatore certificato 30.01.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Non si vive più in questo paese. Stanno infangando e calpestando i diritti di tutti. È mai possibile che solo quando in Italia ai cittadini si tocca il calcio succede il finimondo. Che popolo di PECORONI meglio dire "COGLIONI". Guardiamo e non solo prendiamo esempio dal popolo ucraino , quando si calpesta la sovranità del popolo. Qui si dorme e non si fa altro che lamentarsi con il vicino. Invece di dare battere pugni. Siamo un POPOLO sempre diviso e tutto questo c'è l'ho meritiamo. Non siamo degni di chiamarci POPOLO.

Ciro 30.01.14 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace che non abbiate capito nulla!
Qui ci fregano!
Vi fregano!
Ho fate qualcosa, o sparirete...
Siete l'ultima speranza, alleatevi con qualcuno per fregarlo, ma fate qualcosa!
Mi auguro che la lezione vi sia servita, non avete capito il tipo di mafia che ci sta governando.
Gianni

Gianni 29.01.14 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ufficialmente al colpo di stato. La Boldrini ha usato la "tagliola"per far passare il decreto.
Sorial denunciato per vilipendio al capo dello stato.
Credo ci siano tutti i presupposti per scendere in piazza.

Mario S. Commentatore certificato 29.01.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Il sostantivo boia rivolto a Napolitano ha scatenato polemiche e indignazione da parte del regime partitocratico che non ha perso un attimo per criminalizzare l'opposizione,ignorando nel contempo le immani sofferenze che la corruzione dei politicanti ha inflitto ad una nazione intera.Che ipocriti,fanno anche i gradassi della etica politica.

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato 29.01.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

La Banca d'Italia SpA non è altro che un Istituto di proprietà delle banche private già dal 27- 28 dicembre 1992,grazie alla sua svendita da parte dell'allora "fu ministro Andreatta",e dell'ex Governatore della Banca d'Italia Ciampi,poi persino premiato con la carica di Presidente della Repubblica.La svendita della Banca Centrale è avvenuta subdolamente e segretamente mentre gli italiani festeggiavano ignari il Natale del 92.

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato 29.01.14 19:28| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di #sosbankitalia, desidero esprimere il mio sostegno al cittadino Sorial. La procura si sta muovendo solo per "invito" dei soliti noti, ma non se ne caverà nulla. quanto detto durante la conferenza stampa non è vilipendio al presidente della repubblica (che stranamente non si po' nominare in aula - e nelle precedenti legislature non è mai stato così) ma una libera espressione di un parlamentare che, proprio per poter esprimere le proprie opinioni, gode di quella che viene chiamata "impunità parlamentare". non indagano i lestofanti seduti in quell'aula e vogliono perseguire uno dei pochi onesti che ci sono? solo una parola può andare bene: vergogna!

armando ambrogio, torino Commentatore certificato 29.01.14 17:49| 
 |
Rispondi al commento

con questa operazione voluta eseguita combinata da questo governo della partitocrazia unica oligarchica tecnocratica politica bancaria #Letta #Renzi #Berlusconi #D'Alema #Monti #Draghi mette in salvo i propri interessi e le casse di questi grossi istituti bancari. Conseguente risultato decreto imbavagliato IMUBankitalia:costo operazione7,5 miliardi euro spesi da Bankitalia, rivendita quote azionarie alle Banche per un totale di entrate pari a 3,5 miliardi di euro= soldi regalati confluiti nelle casse delle grandi Banche pari a circa 4,2 miliardi di euro. Mi sapete dire cosa centra il decreto salva IMU seconda rata con questa operazione a favore dei grandi istituti bancari, tanto la seconda rata la pagheremo lo stesso!!!!. Questo è un governo partitocratico oligarchico tecnocratico monarchico #Letta #Renzi #Berlusconi #Monti #Draghi #Bersani #Alfano #Vendola #Casini #Boldrini #Grasso #Napolitano

salvo locca (sasysalvo), Ottaviano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.01.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Decreto IMU-Banca D'ITALIA è un monologo dei soliti decreti imbavagliamento per confondere i cittadini e nascondere il vero scopo il fine di questo decreto. Con nuovi regolamenti che disciplinano la materia bancaria, i grossi istituti bancari non potranno avere in portafoglio quote azionarie del capitale superiore al 3%, la Banca D'Italia acquisterà da questi istituti le quote azionarie in eccesso, Intesa Sanpaolo 27% Unicredit 19% e cosi via, confluendo soldi freschi nelle casse dei grossi Istituti Bancari pari a circa 7,5 miliardi di euro costo dell'operazione. La Banca D'Italia sarà costretta a rivendere questo pacchetto azionario attraverso la compravendita intermediaria delle Banche con offerte di OPA di sottoscrizioni di queste azioni stabilendo una forchetta superiore al prezzo di quando ha comprato il pacchetto da questi istituti, se una simile operazione andasse così chiara e trasparente sempre che si trovano gli acquirenti o le banche stesse al riacquisto da parte delle stesse banche potremmo dire che la Banca D'Italia presunta dello Stato dovrebbe incassare dai 7,5 miliardi di euro spesi una cifra quasi doppia allora potremmo definire decreto salva IMU. Ma ho la netta sensazione che non andrà così, qua si sta imbavagliando un decreto per favorire solamente le casse dei grossi colossi Bancari. Da questa operazione la Banca D'Italia sarà costretta a rivendere le azioni ma favorendo la speculazione dei mercati finanziari manovrati dalle stesse grandi banche stabilendo a proprio piacimento il prezzo di acquisto ovviamente inferiore al prezzo stabilito per la vendita a Banca D'Italia, e dividendosi quote pari al massimo del 3% sempre e solo tra le grandi Lobby delle galassie bancarie a discapito dei piccoli risparmiatori che non potranno mai ambire a quote capitali del 3%. A questo punto il gioco è fatto, la Banca D'Italia presunta sovranità monetaria dello Stato della sovranità del popolo dei cittadini, con questa operazione voluta eseguita combinata da ques

salvo locca (sasysalvo), Ottaviano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.01.14 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Eroi, eroi, eroi! Eroi del popolo italiano ignaro!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 29.01.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Come con le teste di porco che distolgono l'attenzione dal lerciume dell'Ospedale israelico così l'attributo "boia” è utilizzato per distrarre l'attenzione dal moderno “scandalo della banca romana”. ossia per l'ennesima distruzione che vanno facendo dei beni pubbici: ci vogliono in mutande per un verso e per l'altro un popolo di suicidati...

Antonio Caracciolo 28.01.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento

un grazie e un incoraggiamento per l'impegno
profuso contro questi ladri auto-legalizzati

andrea b. 28.01.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Con il decreto della rivalutazione delle quote della Banca d'Italia, si rischia di legittimare la privatizzazione della Banca d'Italia e con essa la privatizzazione delle riserve uree. Riserve auree della Banca d'Italia, che nel 1999 ammontavano a 22 miliardi di euro, ma che oggi ammontano a ben 110 miliardi di euro. Il problema ha avuto inizio quando nel 1993 Amato avviò la privatizzazione delle banche di diritto pubblico, e non si fece nulla per escludere dalla privatizzazione le quote di partecipazione al capitale della Banca d'Italia. Quindi alle banche fu fatto un grande regalo, per incompetenza, volendo essere benevoli con questi politici, o volontà esplicita. Nel 2005 Tremonti, da non crederci persino il PDL fa meglio della sinistra...volendo risanare la stortura aveva previsto, tramite Legge, il trasferimento entro 3 anni allo Stato e altri Enti pubblici della titolarità delle quote di capitale della Banca d'Italia, anche se poi non è stato fatto nulla.. E adesso..? Come si può dare fiducia a questi politici...più ci si informa più ci si rende conto che non fanno il bene del Nostro Paese...ma gli interessi di chi?? E perché?? Tutto questo è estremamente grave..

Marilena Palmieri 28.01.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A,dimenticavo,magari ilnuovo sgobbo,sara'sponsorizzato da chi propugna l'uscita dall'euro(Lega,Forza Italia,ecc.).Per inciso il governatore della BANCA ROMANA,TALLONGO (inchiesta,arrestato con altri,poi assolto)A CHI PRESTO',questi 2-3milioni falsi(perche'allora la quantita' di cartamoneta era piu' stringentemente connessa alle riserve auree dello stato emittente)SECONDO VOI? COME EMERSE dall'inchiesta (le assoluzioni intervennero per la sparizione di una prova documentale fondamentale, in corso di processo), a IMPRENDITORI AMICI(soprattutto palazzinari,ROma era nella prima espansione edilizia)e POLITICI GOVERNATIVI ,e altri, comunque CORROTTI(tant'e' che il governo si dovette dimettere).Ma guarda un po',CHI ci AVREBBE MAI PENSATO? In alto i nostri cuori,MA per DAVVERO PERO'!

Tony r., FR Commentatore certificato 28.01.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Ad integrazione di alcuni miei commenti di ieri al post ,rammentando che nel prospetto informativo AGGIORNAMENTO DEL VALORE DELLE QUOTE DI CAPITALE DELLA BANCA D'ITALIA (PDF VALORE_quote_capitale_BI-1.pdf) su www.mef.gov.it dove,nella parte iniziale e'scritto:"...occorre evitare che si DISPIEGHINO gli EFFETTI NEGATIVI della Legge n.262 del 2005,NON ATTUATA,che CONTEMPLA UN POSSIBILE TRASFERIMENTO allo STATO della PROPRIETA'del CAPITALE della BANCA D'ITALIA,..",e se passa con il decreto questa rivalutazione quote banche private,ma acquisite in origine con soldi dello stato,perche' erano state completamente ricapitalizzate all'epoca(pubbliche) ,dicevo passa la rivalutazione da 156000 €. nominali a 7.500.000.000,00 €. gratis,privando lo STATO della possibilita'di riaquisirle e rivenderglile ORA,VUOI VEDERE CHE(diceva un noto politico:a pensar male si fa'peccato,MA....),quando decideremo di uscire dall'EURO,o se SAREMO COSTRETTI A FARLO,e FOSSE NECESSARIO stampare le nuove lirette,e chiaramente
lo puo'fare solo BANKITALIA,e si decidesse che si puo'fare solo con un controllo,sulla stessa piu' stringente dello stato,VUOI VEDERE CHE lo STATO (noi stavolta)DOVREBBE SCUCIRE A DETTE BANCHE PRIVATIZZATE 7,5 MILIARDI DI EURO (mentre nel frattempo al 6% annuo esse avranno gia'intaccato le riserve accantonate di bankitalia in tutti questi decenni) invece di ben altro prezzo?
E,forse ci sarebbe un' ipotesi peggiore,(a pensar male),cioe' che invece ,in ipotesi di uscita dall' euro,bankitalia DELEGHI alcuna o tutte le BANCHE detentrici delle quote (scusa:cosi' non riacquisiamo le quote x 7,5 miliardi di €.e si risparmia)a STAMPAR MONETA PER SUO CONTO,PRASSI IN VOGA anche nel 1890,prassi che porto'all'incredibile SCANDALO della BANCA ROMANA dove il GOVERNATORE di quella BANCA era arrivato a stampare 2-3milioni di lire dell'epoca in eccedenza rispetto alla quantita'commissionatale dalla Banca d' Italia.
Il potere vero(banche),oltre lo sgobbo attuale(sponsor PD),pensano gia'il futuro

Tony r., FR Commentatore certificato 28.01.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento

La foto che pubblico è stata presa ieri [25 dicembre 2013].
Quella che si vede non è la coda per uno spettacolo, un avvenimento sportivo o un concerto: è la coda per la distribuzione di alimenti davanti a una Caritas. E non è un foto scattata in qualche paese in guerra o in qualche campo profughi, ma a Madrid, capitale della “Spagna”, parola con cui molti politici si riempono la bocca dimenticandosi però degli spagnoli, o perlomeno della maggior parte di essi.
Un Paese dove il Ministro della giustizia, con la sua faccia da chierichetto, si preoccupa di negare alle donne il diritto di decidere se avere figli o no, invece di occuparsi dei 1600 casi di corruzione in corso di indagine; un Paese dove il Ministro dell’educazione si preoccupa che le corride siano patrimonio dell’Unesco più che dei risultati dell’educazione dei nostri figli, al gradino più basso in Europa; un Paese che fa a gara con il governo catalano per vedere “chi ce l’ha più lungo”.
Un Paese dove un membro della “puta” chiesa può dire che è lecito che un uomo stupri una donna che ha abortito senza doverne rispondere alla giustizia. [1]
Una Città dove la signora sindaco decide di aumentarsi lo stipendio a circa 6000 Euro, arrivando così a percepire 106.503 euro l’anno (teoricamente più di quanto percepisce il Primo ministro), e con l’occasione aumenta lo stipendio della sua amica, assessore economico, che passa a 101.988 euro l’anno.
Lo stesso Paese dove il bilancio 2014 per la Difesa è di 6.776 milioni di euro (sicuramente per impedire che nessuno torni a invadere l’isola Perejil) [2], e quello per la Chiesa Cattolica è di 13,2 milioni di euro al mese.
L’aspetto vergognoso, è che potrei continuare a lungo a citare dati del genere.
Ma la cosa più triste, è che non facciamo nulla.
Leggo centinaia di tweets e post su Facebook su che cosa dovremmo fare, però siamo incapaci di metterci d’accordo e non abbiamo intenzione di fare troppi sacrifici, ci limitiamo semplicemente a parlare.
Ricordo che nel 1951,

Vincenzo Sciarra 28.01.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho cercato una petizione/raccolta firme/lettera da inviare alla camera del senato/presidente della rep./sedi dei quotidiani per dimostrare oltre alla condivisione della notizia, il proprio favore alla mozione del m5s a riguardo? Qualcuno sa se ne e' già stata fatta partire una e se si potreste girarmi il link? Non ho le conoscenze giuridiche per redigerla senza che risulti un buco nell' acqua. Qualcuno che ne ha trova una buona idea far sapere in questo modo cosa ne pensa chi e' fuori dalle camere e darne il via?Grazie.

Giulia 28.01.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
forse non ti accorgi che stai alzando tanti polveroni ma poi tutto finisce nel dimenticatoio:
Vedi Monte dei Paschi di Siena, lo scandalo Rai con un esercito di dirigenti e un deficit pazzesco con la beffa di dover pagare anche il canone, ecc....
Buona fortuna.

amato p., montesilvano colle Commentatore certificato 28.01.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da constatare la fortuna che abbiamo avuto a eleggere questi ragazzi dei veri leoni, diciamo che ci e' andata ottimamente.
Di Battista e company se vi trovate da queste parti siete invitati nel mio locale , sarebbe un gran piacere oltre che un onore.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.01.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la prova che è il governo delle banche e massoni!!!! RIBELLIAMOCI SUBITO!!!!

Sergio 28.01.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Dove c'è il coinvolgimento delle banche private c'è sempre da stare all'erta. Capisco l'ottica del profitto, ma basta ottenerlo sulla pelle della gente comune. Forza M5S, un'altra battaglia da vincere!

Antonio Di Marco 28.01.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Democrazia e di Sovranità monetaria, vorrei chiedere ai portaVoce di esaminare la possibilità di portare in Aula l'esempio svizzero.

BREVE INTRODUZIONE:
Strumento minimo a disposizione della Cittadinanza, attraverso il quale esercitare quella tanto sognata Sovranità Popolare, necessaria per poter definire un Stato veramente Democratico, in Svizzera una Proposta di Legge d'Iniziativa Popolare (accompagnata da più di 100.000 firme raccolte entro 18 mesi), obbliga il Governo alla presentazione di un controprogetto che, qualora non soddisfi le aspettative del Comitato promotore, viene sottoposto insieme alla proposta di quest'ultimo a Referendum Popolare: decide il Popolo (e chi se no), senza quorum.
Sotto riporto la lunghissima serie di Legge d'Iniziativa Popolare dal 1893 ad oggi:
http://www.admin.ch/ch/i/pore/vi/vis_2_2_5_3.html

Naturalmente un Popolo Sovrano (che può quindi proporre e decidere direttamente le sue Leggi costituzionali, Leggi ordinarie e Trattati internazionali attraverso Leggi di Iniz. Popol. e Referendum senza quorum), una delle prime cose che fa è quella di tenersi ben salda la Sovranità Monetaria:
Infatti, dallo Statuto della BNS leggiamo:
"Chi sono i proprietari della Banca nazionale?
Proprietari della BNS sono i suoi azionisti. La maggior parte delle azioni è in mano ai Cantoni. Tra gli azionisti della Banca nazionale si trovano inoltre diverse persone private. La Confederazione non possiede invece azioni della Banca nazionale. Il numero dei voti di cui dispone un azionista privato è limitato. Non è perciò possibile che un'impresa privata acquisti il controllo sulla Banca nazionale."
http://www.snb.ch/i/welt/questions/4.html#3

...addirittura proponendo e decidendo direttamente (Leggi di Iniz. Popol. e Referendum) come debbano essere investiti gli utili della propria Banca Nazionale (scorrere l'elenco al 24.09.2006) o "per le riserve d'oro eccedentarie della Banca nazionale svizzera al Fondo AVS (Iniziativa sull'oro)"
SOVRANI

Antonio Verrone 28.01.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Grillo per favore pubblica i nomi dei privati proprietari di Unicredit e Intesa. Sono loro secondo me i soci della "Burattinai Spa!!!!

Agenore Pegoraro 28.01.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, continua così! Gli italiani devono sapere quello che succede alle loro spalle.

Fabiola G. 28.01.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Ale❤️strepitoso!!!!!

Denise 28.01.14 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Portate fuori dalle banche i vostri soldi....solo così si possono mettere in ginocchio questi parassiti fancazzisti che prestavano denaro(tempo addietro)senza che loro ne avessero ,previo anni e anni del tuo lavoro...e' l' unica vera rivoluzione democratica....portate via i vostri soldi dalle mani di questi avvoltoi parassiti sanguisughe sfruttatori dell'umiltà che non vive in casa loro....sveglia gente che questi signori non perderanno mai i loro privilegi....o la capite o fatevi derubare ancora....

Carmine delle cave 28.01.14 02:13| 
 |
Rispondi al commento

fermiamo questo euro usuraio , e questi banksters dai gioielli della Nazione

fernando c., varese Commentatore certificato 28.01.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Non molate siete fantastici io sto combattendo a carugo nella mia città carugo contro questo stato di ladri

Giuseppe Caggiano 28.01.14 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Sogno la SOVRANITÀ MONETARIA e una vera BANCA CENTRALE, ma PUBBLICA. Una Banca Centrale statale, strettamente dipendente dal ministero del Tesoro e in grado di fare una politica monetaria funzionale agli interessi della Nazione (un'Italia dalla riconquistata Sovranità politica), e quindi funzionale al BENE COMUNE.

Ma il mio è solo un sogno. Il sogno della DEMOCRAZIA, mentre noi stiamo vivendo in un TOTALITARISMO FINANZIARIO eterodiretto da superiori Entità sovranazionali che sfuggono a qualsiasi forma di controllo popolare.
I servi di queste Entità sono ripagati con la possibilità di lucrare (e far lucrare amici e amici degli amici) saccheggiando quello che resta. Finanza assistita (come nel caso del saccheggio di Bankitalia) o capitalismo assistito. Certi soggetti praticano entrambi.

SOVRANITÀ (politica e monetaria) e DEMOCRAZIA vanno di pari passo. Devono essere il nostro obiettivo, reale.

*****

P.S.
Sono orgoglioso del mio voto all'unica forza politica che lotta contro questo vergognoso saccheggio. Avanti M5S!

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 28.01.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questo è uno scoop!!!!

Ti consiglio di leggere molto attentamente, Beppe.

C'è una banca, FINECO, che sui contratti di leasing (costruendo o in costruzione o SAL) potrebbe aver fatto qualche possibile sorpresina.

Sul contratto c'è scritta una cosa, sui conteggi effettivi delle rate potrebbe esserci qualche differenza ....


Beppe, anche 4 anni fa avevo scritto una cosa simile su HYPO BANK e poi con 3 anni di ritardo mi hanno chiamato a Striscia la Notizia per parlare di questo caso.

Ora, Beppe, ti consiglio di prendere seriamente in considerazione questo discorso dei leasing immobiliari della FINECO.

Io sono a disposizione: marcocali@sapienza-finanziaria.com

U. Marco Calì


Qui c'è il post che ho scritto su FINECO


http://www.umarcocali.com/2014/01/leasing-immobiliare-con-fineco.html

Ah, con Hypo Bank i clienti (AZIENDE E PERSONE) hanno GIA' RECUPERATO PIU' DI 80 MILIONI DI EURO!!!!

http://www.umarcocali.com/2014/01/80-milioni-di-euro-grazie-u-marco-cali.html

Calì Marco (sapienzafinanziaria), Monselice Commentatore certificato 27.01.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti con voi ragazzi!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Al mio paese i grandi bevitori di birra,spesso si riuniscono per fare un gioco chiamato, la passerella, pratricamente, chi conduce il giuoco,
decide di mettere a disposizion tre birre per tre amici, con la premessa che se va una vonno anche le altre.
Questo è il giuco che questa teppaglia di governo usa da molto anni; in un solo pacchetto inserisce; 1°)7,5 Miliardi dei Cittadini che regalano alle banche e Assicurazioni che anno la maggioranza sulla Banca D'Italia (S.P.A), 2°)Svendita di immobili dello Stato, 3°)Non pagare la seconda rata IMU del 2013.
Cosi mettono in condizioni l'opposizione che se dice nò i soliti coglioni se la prendono con l'opposine dando ragione ai ladri che ci stanno rubbando e tartassondo continuamente.
Cittadini aprite gli occhi, sapete che i banchieri appartengono ad una razza molto simile alle iene che tisbranano senza pietà.
Seguite il M5S si battono in parlamento per tutti i Cittadini Italiani. Grazie M5S.

Antonio Conversano 27.01.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro. DIFFONDETE PIU' CHE SI PUO' queste notizie in modo da screditare il più possibile PD e FI ladri a braccetto.

Renzo Grillo 27.01.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

mettiamo i video degli interventi dei nostri parlamentari sulle pagine FB di PD e esponenti vari ...

alessandro v., tradate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

ECONOMIA E FINANZA sono concetti astratti e di non interesse per l`italiota medio. I lupi italiani ci sguazzano nel gregge di pecore. Le PECORE ormai non le ammazzano più solo per necessità, ma per sport. Sono degli onnipotenti questi lupi nel gregge di PECORONI.

QUESTA È L`ÌTALIA ...ANCHE NEL 2014!

W IL CRIMINE MADE IN ITALY!

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Con Monti a Letta, hanno congelato la democrazia. La Banca d'Italia è un Ente di Diritto Pubblico. E' nostra e le quote dei privati hanno un significato diverso da quelle di una SpA. Inoltre, il decreto non è la procedura corretta. Deve essere una legge. Così il Trattato di Lisbona non è un trattato ma una costituzione e io ...sono un'astronave.

Mario Donnini 27.01.14 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giulia Di Vita (M5S): Svendita Bankitalia, costruzionismo in aula

negli ultimi minuti dell'intervento della Grande Giulia Di Vita un giacchetti insolitamente quasi autoritario anzi, troppo autoritario!!...

anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Io fermenterei l'accumulo di ricchezza nelle mani di pochi. Italiani non fatevi fregare ancora una volta da quei politici che stanno organizzando un altro teatrino dove tutti sono contro tutti. Appena avrete votato i soliti politici si accordano, e lo mettono in quel posto a tutti gli italiani. Mandarli a casa tutti è l'unica soluzione. Se li lasciamo governare altri 5 anni sarà la fine, ci rimettiamo anche le mutande. Grazie

Giuseppe ambrosini 27.01.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento

ma non si può far intervenire la corte costituzionale????

rita bella, siracusa Commentatore certificato 27.01.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento

*************************************************
Ostruzionix

Si puo' fare ancora?
"Qualche anno dopo, sul finire degli ‘80, il Pci di Berlinguer mise in atto una curiosa battaglia ostruzionista per costringere alle dimissioni il governo Craxi: le disposizioni del partito di via delle Botteghe Oscure imponevano ai parlamentari rossi di applaudire a lungo (fino allo spellamento dei palmi) ogni intervento e di utilizzare, per i propri discorsi, tutto il tempo a disposizione. Leo Cannuti fu rimproverato (parlò “solo” 36 minuti) ma lo stesso Berlinguer (20 minuti) venne invece graziato."
*************************************************

WMV5* 27.01.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo su tutti i punti, tranne il discorso della sovranità' economica. Quella non dipende dalla banca d'Italia ma dalla politica e dalla struttura economica del paese. La prima e' un disastro come sappiamo , la seconda e' rimasta ferma e non e' attualmente in grado di reggere la concorrenza. Non e' una questione che si può' risolvere finanziariamente ma e' un problema di innovazione tecnologia, ricerca, cultura di base, università' , infrastrutture, etc. Tutte cose che dovevano essere fatte al tempo giusto. La Germania le ha fatte quando doveva, infatti le aziende tedesche funzionano benissimo e sono competitive e di alto livello. La nostra politica si e' occupata di ben altro come sappiamo e questo e' il problema vero, non l'euro, l'Europa, la BCE o la Banca D'Italia.

Walter D., New York, USA Commentatore certificato 27.01.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Signori,qui c'è una cosa sola da fare...questi ne stanno combinando come i maiali dentro n campo di meloni!!se vogliamo che resti ancora qualcosa della nostra Italia,chi crede veramente in questo movimento,deve scendere in piazza!!in modo composto e senza creare disordini,ma dobbiamo farlo al piu' presto....bisogna chiedergli gentilmente che se ne vadano fuori dalle palle!!nn c'è tempo da aspettare!quella gente è al servizio di chi vuole distruggere l'Italia!

roberto valle, verona Commentatore certificato 27.01.14 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intesa non fa sistema
"Siamo una banca
non compagnia aerea"
Intesa non fa sistema "Siamo una banca non compagnia aerea"

L'istituto primo beneficiario del decreto Imu-Bankitalia venderà le partecipazioni non strategiche come Telecom, Alitalia, Corriere e i treni Italo. "Ma senza perdere soldi"

Unicredit taglia 1600 posti lavoro in Germania

WMV5* 27.01.14 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Propongo un gesto che non può portare nessun risultato pratico, ma che avrebbe grandissimo valore simbolico: presentiamoci in massa alle sedi della Banca d'Italia per reclamare la quota di oro che ci spetta, in quanto cittadini (visto che la Banca non lo protegge come dovrebbe). Facciamo la fila con cartelli, intasiamoli, e dilaghiamo sui media.

Leopoldo Salmaso, Padova e Tanzania Commentatore certificato 27.01.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

saccomanni è partito di nuovo in quarta con le privatizzazioni,anche lui arriva da bankitalia e conosce tutti i compagni di merende..
basta con le privatizzazioni,cartolarizzazioni ecc..
ci stanno rubando tutto !!
devono sparire dalla circolazione.. tutti a casa.
un saluto

michele p., torino Commentatore certificato 27.01.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me la rivalutazione delle quote di #sosbankitalia serve a salvare MPS. Si ricapitalizza e tutto torna a posto coi ns soldi. Sbaglio?

matteo pittarello (), carpiano Commentatore certificato 27.01.14 19:39| 
 |
Rispondi al commento

A te che sogni una stella e un veliero
che ti porti isole dal cielo più vero
A te che non sopporti la pazienza
o abbandonarti alla disperata continenza
A te che hai progettano un antifurto sicuro
A te che lotti sempre contro il muro
e quando la tua mente prende il volo
t'accorgi che sei rimasto solo
A te che ascolti il mio disco forse sorridendo
giuro che la stessa rabbia sto vivendo!
Siamo sulla stessa barca io e te

Ti ti ti ti, ti ti ti ti ti ti!

A te che odi i politici imbrillantinati
che minimizzano i loro reati
disposti a mandare tutto a puttana
pur di salvarsi la dignità mondana
A te che non ami i servi di partito
che ti chiedono il voto, un voto pulito
partono tutti incendiari e fieri
ma quando arrivano sono tutti pompieri

A te che ascolti il mio disco forse sorridendo
giuro che la stessa rabbia sto vivendo!
Siamo sulla stessa barca io e te

RINO GAETANO

Riprendiamoci il paese!!!

Massimiliano Renzetti 27.01.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il paese del sole, questo è il paese del mare…questo è il paese del lutto, con la bandiera ormai a perenne mezz’asta di cui andare poco fieri. Una volta venduto tutto, ma proprio tutto come nelle intenzioni dei governanti di bestiame, non avremo più niente da dilapidare e saremo lapidati dai mercanti della troika e dal paese mandante germanico. Ci diranno che cosa vogliamo di più di un tozzo di pane acquistato con uno stipendio da morti di fame. Ma che importa …la felicità dei governanti di bestiame, protetti nei loro previlegi strenuamente difesi, consisterà nel rilevare, con un personale metodo di valutazione, che il paese italia sarà ritornato competitivo sul mercato europeo. Un ripetuto e fiero grazie a tutti i nostri onorevoli cittadini !

Vittoria 27.01.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN DOPPIO REGALO AGLI EVASORI E ALLE BANCHE

il rientro dei capitali, nuovamente scudati, previsto nel nuovo disegno di
legge del Governo, serve a spostarli dai parcheggi protetti MA non lucrativi dei
paradisi fiscali esteri per investirli nel nuovo malaffare delle privatizzazioni, a quattro soldi, di Enel Eni Poste e delle dismissioni degli immobili pubblici.

Il regalo alle banche è diverso ma ancora più sorprendente.
All'origine,nel 1936,l’attribuzione di quote del capitale della Banca di Italia
alle banche italiane aveva solo una ragione giuridica formale per consentire alla Banca di Italia di funzionare come associazione di diritto privato. Le banche che ne detenevano quelle quote però erano tutte in mano pubblica e controllate dalla Stato. Ora queste banche dopo essere state privatizzate pretendono la rivalutazione delle quote il cui aumento di valore dipende invece tutto dalla auto valorizzazione finanziaria della Banca di Italia che ha realizzato investimenti finanziandosi direttamente con fondi monetari interamente pubblici, quando aveva il potere di emissione monetaria. lE banche private non ci hanno messo niente di capitale proprio e non hanno mai NE fatto nè rischiato nulla. Ancora un simpatico regalo, dopo il salvataggio di Mussari, a spese dei contribuenti

gandal il 27.01.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso di averti votato Di Battista!

francesco palummo (ing.palummo), FIRMO Commentatore certificato 27.01.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Ancora,cari amici curatori del Blog,capisco che e'necessario scrivere post nuovi(tanti sono i problemi del mondo da conoscere e contribuire a risolvere),e ed e'chiaro e utilissimo il post sul "Continente di plastica",ma per quanti articoli siano gia'stati postati sul decreto Bankitalia,visto la presentissima attualita'del decreto(se passa diventa legge)non si puo',finche'c'e'possibilita'di bloccarlo,relegare l'argomento,anche di un solo giorno ,in un post-icino a latere.E' fondamentale far comprendere a tutti,simpatizzanti,attivisti,anche elettori del PD,il popolo insomma ,che e' una truffa, l'entita'della truffa,i politici che la mettono in opera,per creare un terremoto nell'opinione pubblica,per cui ai responsabili,risultera'evidente che se insistono,ne pagheranno un prezzo elevatissimo in termini di credibilita'ed anche politico-elettorale.Loro lo sanno,che dopo le loro GRANDI ABBUFFATE quando sono stati al potere,dopo al voto hanno preso sonore legnate,anche perche'non si accontentano di un solo Truffone quando hanno il potere di legiferare in mano(grazie alla maggiora nza in parlamento).Ed ora sanno che il gioco dei due falsi litiganti ma compari,fatto fino a l'altro ieri con berlusconi,e'uno schema vecchio,xche' oggi c'e' il M5stelle.In alto i nostri cuori!

Tony r., FR Commentatore certificato 27.01.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Fate intervenire la magistratura , è stata fatta una legge truffa è ora che anche loro si diano da fare.
Se si vede il disegno di legge chi lo ha compilato sui suoi conti correnti saranno arrivate risorse poco giustificabili , insomma come diceva FALCONE seguite i soldi .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 27.01.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI ha memoria senz'altro rammenterà...
Cosa dicevano nei TG quando subivamo la crisi del 2001/2003 ???
"...Questa crisi è dovuta anche... per causa della rivalutazione eccessiva del $"

02/01/99 ufficializzazione del € a 1,19 contro il $

In piena crisi (2001/2003) l'€ si svalutò contro il dollaro fino a 0,82...

Versione detta nei TG... "Questa crisi è dovuta anche in parte dalla svalutazione
dell' € perché importiamo inflazione... dato che il petrolio e altre merci le
paghiamo in Dollari..."

Io ricordo invece, che in quel periodo la nostra azienda aveva diverse difficoltà...
sebbene la svalutazione del'€ avrebbe dovuto rendere i nostri prodotti più competitivi dato che il 95% del nostro fatturato era comunque esportato all'estero... di cui 40% in euro e 60% in altra valuta forte...
Le difficoltà non erano per svalutazione/rivalutazione del'€ bensì eravamo
caduti in una crisi RECESSIVA... Europea.

ALTRA scusante/giustificazione dei TG "scontiamo una cattiva congiuntura"....

l'€ dal suo esordio perse il 30% fino alla soglia di 0.82...
Ebbene non ditemi che nel 2001/03/04 stavamo benissimo...

Oggi l'€ è sopravalutato del 15% contro il DOLLARO...(x fortuna)
Questa Crisi non può essere influenzata da queste oscillazioni bensì da altri
fattori...
PER CUI le svalutazioni sono benevoli se intorno al tuo perimetro l'economia
è sana... ORA mi dite, vedete economie sane oltre il nostro perimetro??

In questa CRISI sono entrate altre forze negative...per cui ostinandovi nella ideologia comune di una crociata contro l'€..., probabilmente vi sono sfuggiti particolari importanti di questi ultimi anni (il leggere non è sufficiente) quando allora comunque la vita era influenzata dai piaceri della vita...
OGGI è troppo tardi...Il Treno non si arresterà... impossibile troppo veloce...
solamente chi ne possiede i mezzi lo può fare... a meno che, non agisca in
tempo prima del deragliamento...comunque potrebbe bruciare i freni...
la stazione si avvicina...
JOYKEY

JOY-KEY 27.01.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna dire alle banche e assicurazioni che loro non hanno doveri verso 60 milioni di persone , di cui 8 milioni disoccupati.
Questi signori sono i profumo,geronzi,ligresti , tutta gente associata a mafia e massoneria.
Stanno rapinando la banca d'ITALIA CON LA SCUSA della legge elettorale vogliono fare Ocean eleven parte 1 ma a gli Italiani che non sono Fessi.
Dobbiamo dire che una parte dei proventi andranno ai vari politici che stanno attuando questa vergogna .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 27.01.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Prendete i tempi!!!

Il presidente non fa parlare i deputati!!!

WMV5* 27.01.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Vietnam in aula
non passa!!!

WMV5* 27.01.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe mi permetterei di cercare di affrontare il problema delle banche senza pregiudizi;Qui' il discorso sarebbe lungo,comunque cercherò' di stringere al massimo.Il nostro Paese dopo la crisi degli anni venti e dal dopoguerra ha adottato il sistema misto(ossia tedesco) banche pubbliche e private,comunque tutti gli istituti di credito sono soggetti di diritto pubblico perché svolgono un servizio pubblico.Il sistema oggi soffre degli stessi mali della società , ovvero se le cose vanno male anche loro stanno nella stessa barca;Negli ultimi tempi causa un fisiologico deterioramento dei crediti sono state costretti a maggiori accantonamenti e di conseguenza erosione del patrimonio e non hanno più liquidità per concedere facilitazioni creditizie ad imprese e famiglie.In questa
fase sono per la maggior parte sono impegnate a gestire i contenziosi e la clientela già acquisita.Ovviamente per i caso tipo Montepaschi ed altri Istit. ci penserà' la magistratura se ci sono ste operazioni non lecite.Per uscire da questa situazione le banche vanno ricapitalizzate(tipo anche la Spagna )? L'operazione del governo mira a dare fiato alle banche? Con l'approssimarsi dell'Asset quality review della Bce resteranno sul mercato le banche più' sane ; quelle Italiane ?

Arnaldo Narcisi 27.01.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

La Banca d'Italia ha 110 miliardi di oro in pancia. Possibile che vadano tutti alla banche ? Su questo ci vuole un chiarimento immediato, prima di fare qualsiasi cosa

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa si può fare se non ci si capisce niente di quanto imbrogliano! Andate a vanti voi che ci capite! Difendeteci!Vi voterò!

Ala Patti Commentatore certificato 27.01.14 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi in quel documento,scaricatevelo,c'e'allegato l'elenco delle banche,con relative quote ,beneficate da questo colpo di mano.Banca Intesa(vi ricordate Passera) da sola (senza annessi)' ha il 30,6%,ed e' scritto che la quota che dopo decreto possono detenere sara' di molto inferiore,concedendo di poterle vendere quasi a chiunque.Vi ricordate un'intervista di Passera(non + amministratore delegato)di inizio anno in cui disse che Intesa poteva mettere sul piatto ,a breve,una somma ingente inprestiti bancari,che sicuramente andranno a privilegiarenquegli imprenditori loro amici e non gli altri? Dopo lo sgobbo,alla nazione,useranno i "nostri soldi" per interessi propri.E ,somma beffa,se lo stato volesse riprendersi le quote,e la inattuata legge del 2005 che ancora esiste,vuoi vedere che gli dovremo pagare,non i 156000 €.(valore nominale delle quote ancora ad oggi,il decreto non e' legge), MA ,bensi',7,5 MILIARDI di EURO.
Ancor si pensa che il NEMICO N.1 e' berlusconi.Quello,sara'il nemico n.2.Il cuore del sistema MAFIOSO del potere POLITICO-BANCOCENTRICO E',dopo il crollo del muro,il PDS-DS-PD.Chi si facesse ancora ILLUSIONI vuol dire che il 24 dicembre sera,ancora si illude che Babbo Natale possa scendere dal camino.

Tony r., FR Commentatore certificato 27.01.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

SIANO BENEDETTE le mamme ed i babbi che vi hanno messo al mondo !!! SENZA DI VOI..........altro che la "terra dei fuochi" !!!!

terenzio eleuteri 27.01.14 17:31| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA MARCIA DOVE IL MARCIUME DILAGA ANCHE DENTRO L'APPARATO GIUDIZIARIO CHE DOVREBBE GARANTIRE LA GIUSTIZIA. UN'ITALIA CHE CON QUESTA ZAVORRA NON POTRA' MAI RIPARTIRE. LEGGETE QUI SOTTO CIO' CHE VA OLTRE L'IMMAGINABILE E DI CUI NON SE NE PARLA IN NESSUN GIORNALE!!!

http://www.dagospia.com/rubrica-29/Cronache/giustizia-fallita-anzi-fallimentare-a-roma-c-un-posto-dove-tutto-ha-un-prezzo-70200.htm

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.01.14 17:29| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,...GUARDA IL LATO POSITIVO....I PARLAMENTARI CHE VOTERANNO QUESTA TRUFFA,POTRANNO DIRE AI LORO FIGLI,NIPOTI,ETC.....IO C'ERO!!!!!!

DANIELE ARDEATINA 27.01.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

chiediamo anche che l'ORO torni in Italia. La banca d'ITALIA ha i caveau adatti a contenerlo. Non ce lo devono rubare USA, UK o altri.
Se proprio serve lo vendiamo per ridurre il debito pubblico.

maria t., olbia Commentatore certificato 27.01.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate!
Facciamo la rivoluzione!

pasquale moramarco 27.01.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Cosa possiamo fare noi cittadini contro questo scempio indecente?sosteniamo con forza questa lotta del movimento cinque stelle

bartololomeo correggia 27.01.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma se si andasse e si chiamasse tutti la banca (la nostra.. qualsiasi banca sia) o ci si va e gli si dice: se la Banca d'Italia viene data via, io domattina chiudo questo conto. Diranno, noi che c'entriamo? risposta: niente, ma io chiudo il conto lo stesso.
Ora moltiplicatelo per 500.000 persone, o 1 milione, di persone, vediamo quanto siam bravi a spannare, e poi se ne riparla.
Si levano tutti TUTTI i soldi dalla banche grosse (BNL etc) e si vanno a mettere in quelle piccole.

Ma siamo o non siamo un MOVIMENTO, e allora, perdiana!, MOVIMENTIAMO, essenno' come lo sentono il popolo??????

gloria m., Londra Commentatore certificato 27.01.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volete sapere quale è il risultato globale di 20 anni di dominio diretto o indiretto di Berlusconi ?

http://www.corriere.it/economia/14_gennaio_27/bankitalia-a-l-10percento-famiglie-meta-ricchezza-dell-italia-704e3e44-8757-11e3-b7c5-5c15c6838f80.shtml

Carlo C., Milano Commentatore certificato 27.01.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Stanno svendendo tutto. L'Italia sta diventando quello che divenne il regno di Napoli dopo l'unificazione. Perché non si agisce come agiscono gli ucraini ? Questi non sono legittimizzare nemmeno di pulite le latrine del parlamento. Renzi
ed il compare pregiudicato Berlusconi dovrebbero nascondersi dalla vergogna , ma questa gentaglia non hanno onore ne rispetto per l'oro stessi o per gli altri. Un popolo che cammina con le mutande calate si merita questo e di peggio.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 27.01.14 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Nel citato : documento rivalutazione quote banca d'italia (ufficiale) v'e'scritto testualmente:"...occorre evitare che si DISPIEGHINO gli EFFETTI NEGATIVI(per lor signori,aggiungo)della LEGGE n.262 del 2005,NON ATTUATA,che CONTEMPLA un POSSIBILE TRASFERIMENTO allo STATO della PROPRIETA' DEL CAPITALE della BANCA d'ITALIA."
Dico andate a vedere chi ha promosso quella legge,chi l'ha ibernata,e di che truffa(le banche non ridaranno quasi niente allo stato,e metteranno mano agli utili,all'oro -tra le riserve mondiali banca d'italia e' al 3°o 4°posto- garantendosi un dividendo annuale del 6% a prescindere),dicevo,di che truffa ai danni del POPOLO ITALIANO al 99%,il PD e il governo Letta tutto si sta ,non facendo compartecipe,ma delinquenzialmente promotore.
In alto i nostri cuori!

Tony r., FR Commentatore certificato 27.01.14 16:55| 
 |
Rispondi al commento

mi pare evidente che la solfa dellalegge elettorale serva per nascondere la porcata sulla ptivatizzazione della banca ...dico solo forza ragazzi

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 27.01.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Segue
La legge del 7 febbraio 1992 n. 82, fatta dal Ministro del Tesoro Guido Carli, sul tasso di sconto è di competenza esclusiva del Governatore non dovrà essere più concordata con il Ministro del Tesoro. Il precedente decreto del Presidente della Repubblica, viene modificato in relazione alla nuova legge. Il D.LGS del 10 marzo 1998 n. 43 sottrasse la Banca d'Italia dalla gestione da parte del governo italiano, sancendo l'appartenenza della stessa al sistema europeo delle banche centrali. Così la quantità di moneta circolante viene decisa unicamente dalla Banca centrale.
Il presidente del Consiglio Romano Prodi, dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dal ministro dell'Economia Tommaso Padoa Schioppa. Firmarono il provvedimento che modifica eliminandola l'ultima norma che prevedeva la presenza dello stato in Bankitalia, pur non essendo mai stata fatta rispettare da nessun governo.
Il 28 novembre 2006 l'Assemblea straordinaria dei partecipanti al capitale della Banca d'Italia approvano il nuovo statuto. Un articolo abroga il vincolo del controllo pubblico di Banca d'Italia, e dei soggetti che possono possedere delle quote, rimane disciplinata dalla legge la titolarità . Non sono in vigore norme che disciplinano i soggetti ammessi alla partecipazione del capitale.
Fulvio Coltorti riuscì nel 2004 a ricostruire gran parte dell'elenco dei partecipanti della massima istituzione finanziaria italiana.
Esiste un disegno di legge mai approvato dal 1999"
Per fare acquisire dallo stato tutte le azioni dell'istituto
Perché non è mai stato approvato?

Rosa Anna 27.01.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi,che probabilita'ci sono di far decadere il decreto visto che i vari bersaniani,d'alemiani,renziani,civatiani hanno votato la fiducia al decreto che chiede ancora soldi agli italiani(residuo IMU) e fa'uno spudorato furto agli stessi per fare un regalissimo alle,falsamente private, banche italiane (visto che il nucleo di controllo e'sempre detenuto da fondazioni che originano dalla stesse banche,sostanzialmente pubbliche, prima delle pseudoprivattizzazioni).Per inciso spesso e' il popolo bue anche attraverso fondi azionari possiede azioni pagate con soldi veri,ma non conta niente e spesso ne fa le spese.Questa e' l'ennesima truffa come quella 1992/98,benedetta da Scalfaro,Ciampi e PRODI,della premiata cosca PdS-DS-_PD(ed altri)che come sopra descritto ha permesso la crescita delle fondazioni,cioe'la creazione dal nulla in banche in sostanza pubbliche(unica eccezione il CREDITO ITALIANO se non erro)di entita privatistiche ,comandate dagli stessi dirigenti senior della banca pubblica,con quote minime ma cruciali per il controllo,visto che,guardacaso,si scelse,per legge,l'azionariato diffuso(come si sciacquava la bocca PRODI con questo slogan) e i soldi veri ce li mise il popolo bue(azionariato diffuso e frammentato che conta 0 nelle assemblee) e la pseudo aristocrazia industriale italiana collusa( Colaninno,palazzinari,Ligresti,ecc,eccc)
pero con soldi prestati dalle stesse banche efavoriti per reggere il sacco alle politiche delle fondazioni).Ma per migliore comprensione cercate il prospetto rivalutazione quote Bankitalia:>Google>banca d'italia documento rivalutazione quote di capitale Banca d'Italia>www.mef.gov.it>PDF valore_quote_capitale_BI_1.pdf(c'e' tutto specie in premessa).N.B.Nel '36 il regime impose alle banche e Casse le quote,ma gli istituti causa crisi del '30 erano state. quasi tutte rese pubbliche,quindi i soldi indirettamente ce li mise lo stato).Scaricate quel pdf,quello+ recente e'illegibile su tablet.In alto i cuori!

Tony r., FR Commentatore certificato 27.01.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Ora chiedere agli elettori di Berlusconi di usare il cervello è un pò troppo, ma chiedere agli inteligentissimi elettori del PD che cosa pensano, e se si rendono conto di cosa significa questa svendita della Banca d'Italia per tutti noi e soprattutto per le nuove generazioni, siete in grado di rispondere appropriatamente?

stefanodd 27.01.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo qualcosa ... Tutti a via nazionale... La banca d'Italia e' degli italiani onesti....e' degli italiani che non hanno rubato ... I soldi che servono per abbattere il debito pubblico letta e compagni li devono richiedere ai dirigenti e rappresentanti politici ladroni ..corrotti ... Non a noi ... Tutti a via nazionale... Con Alessandro e tutto il m5s in testa ... Che bello sarebbe !!

Emma di giovanni 27.01.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento

perchè non si prende qualche soldo in più e lo si usa per aiutare tutto il paese a conoscere queste vergogne?altrimenti cosa si può fare per avere visibilità?forse tenere una conferenza di tutti i parlamentari 5s magari nudi sotto la torre Eiffel? Peppe,pensa a come far arrivare le nostre parole a tutti gli italiani....e non solo per aumentare il consenso ma soprattutto per dare agli ignavi le conoscenze di cui hanno diritto e che i poteri negano

p., roccapiemonte Commentatore certificato 27.01.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno derubato da sempre, e i nostri predecessori del dopo guerra sono stati ingannati, raggirati, messi in condizioni di eterno bisogno, di lavoro di casa, di permessi, indotrinati a pensare che per ottenere, quello che è un nostro diritto, devi avere la conoscienza giusta nel posto giusto etc.. cosi gestendo l'elettorato e creare il clientelismo. Quelli che una volta stavano all'opposizione, non denunciavano questo stato di nefandezze, anzi le appoggiavano per un tornaconto.Partito Democrazia Cristiana "Giulio Andreotti" e company, Partito Socialista "Bettino Craxi" e Company. Oggi al governo RenzUsconi, AlfEtta! le continuano a fare in complicità con larghe intese.... Ma è finita, questa condizione deve essere annientata, con la super vigilanza del M5S, non risparmieranno nessuno, come si vUol dire IN METAFORA: BUTTIAMO L'ACQUA SPORCA CON TUTTO IL BAMBINO. Brava Carla Ruocco, continuate gli Italiani cominciano a capire che è il cancro di questa Italia, alle prossime elezioni votate per il MOVIMENTO 5 STELLE, la vera speranza, per cambiare la nostra condizione sociale.

Vincenzo Sciarra 27.01.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Non disturbare il manovratore

Italiani dormite comodamente

Tra un pò inizia anche Sanremo

Il profondo sonno sarà più conciliante

Luca P., Roma Commentatore certificato 27.01.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Si, vabbè, io mi sono rotta di incazzarmi comodamente seduta in poltrona. Se non organizziamo la protesta a che serve? Possibile che non si possa fare niente? Protesta pacifica, s'intende.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 27.01.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Si parla solo della legge elettorale come fosse il bisogno dei cittadini. la legge elettorale è solo il bisogno dei partiti per difendere e conservare il loro potere. E intanto continuano a depredare i nostri beni comuni.
Francesco

Francesco M., Dueville Commentatore certificato 27.01.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco come pagheranno le banche le quote di Bankitalia:

http://www.affaritaliani.it/economia/conti-correnti-banche27012014.html


A noi invece è riservato:

http://www.quifinanza.it/8299/foto/il-fisco-va-a-caccia-di-redditi-nascosti-in-banca-come-difendersi.html

Naturalmente le slot machine non pagheranno, i capitali investiti in titoli non pagheranno... pagherà sempre Pantalone, il solito fesso.

Gian A Commentatore certificato 27.01.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si può vendere l'istituto di emissione? Mi sembra di ritornare ai tempi Pre banca d'Italia. E' chiaro che c'e' un enorme conflitto di interesse. La B.Italia anche organo di controllo delle banche in Italia sarà in mano alle altre banche che sono soggetti al controllo di Banca Italia. Controllore e controllati saranno un'unica cosa. Se fino ad oggi le banche hanno fatto quel che hanno voluto figuriamoci cosa faranno dopo. MA LA CORTE COSTITUZIONALE CHE FA DORME? ED INFINE PERCHE' PARTITI E POLITICI VOGLIONO QUESTA ASSURDA SITUAZIONE? LA STESSA BCE E IL PARLAMENTO EUROPEO PERCHE' SONO COSI INGNAVI?

gaetano savoca 27.01.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento

LA BANCA D'ITALIA NON SI TOCCA, DEVE TORNARE NELLE MANI DEGLI ITALIANI, NON DI UNO STATO CHE NON LI RAPPRESENTA!

Date una letta allo statuto, ma già ci sono i 7,5 miliardi di capitale sociale?

http://www.bancaditalia.it/bancaditalia/funzgov/gov/statuto/statuto.pdf

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Ieri 26/01/2014 alle ore 15:32 il debito pubblico italiano secondo l'Istituto Bruno Leoni era di € 2.078.472.033.747 Oggi secondo lo stesso istituto sono le 15:11 il debito pubblico italiano è di € 2.079.365.319.967 Un miliardo di euro in più in poco meno di 24 ore. Qualcuno può spiegarmi che tipo di verità e questa?

Flick Mcintosh, Lorenz Commentatore certificato 27.01.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prossimo decreto del Governo Letta sarà portare l'Italia al monte dei pegni dopo essere passato dal compro-oro.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Oltre al 6% può essere loro attribuito un ulteriore 4%, quindi si possono spartire annualmente dividendi fino a 750.000.000 €, o sbaglio?

Lorenzo Perra 27.01.14 15:11| 
 |
Rispondi al commento

E quindi, si prenderebbero anche pro quota, le riserve aurifere. Le NOSTRE riserve.

Il sacco d'Italia! (declinato poi in saccheggio).

E neppure con la forza, ma con la RATIFICA (eh!! Sig.ra Presidente della Camera dei Deputati) dell'unico organo che sulla carta dovrebbe essere sovrano.

Gian A Commentatore certificato 27.01.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Premiati i servi del potere FAZIO 600 mila euro e litizzetto 350 mila euro mo coglioni di italiani gustatevi sto SAN REMO

Pescatore 27.01.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Mettete a disposizione dei volantini da scaricare e poter stampare!! cosa ne pensate?

Marco Pellegrino 27.01.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrivo per le barricate?

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento

La presa per il culo e che si prodigano al dire di amministrare come dei buoni padri di famiglia.
Svendono i gioielli di famiglia vedi POSTE vedi TELECOM vediENI vediFINMECCANICA e ora BANCAITALIA per poter continuare ad avere un tenore di vita da nababbi.
I vs figli sono alla fame.
VERGOGNATEVI!!!!!!

ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la gente è drogata bisogna che ci impegnamo tutti a far si che si sveglino.Dopo aver combattuto per nove mesi con un amico che ha votato e creduto nel pd menol, ieri finalmente mi ha dato conferma che ho lavorato bene verso lui dicendomi la bellissima frase di battista AMICO MIO GRAZIE A TE E LA GENTE ONESTA DEL M5S MI SONO DISINTOSSICATO SONO CON VOI (ragazzi che soddisfazione da non credere dopo 9 mesi di battaglia)

Pescatore 27.01.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Sfiduciamo subito il ministero ad interim di Letta. Non puo' fare il Jolly nella situazione in cui riversa il paese!!!
Fatelo per i coltivatori che non raccolgono i frutti del loro lavoro perchè non gli conviene.

WMV5* 27.01.14 14:45| 
 |
Rispondi al commento

è incredibile!
il tg non ne parla! neanche una parola!

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daje Ragazzi!
Daje!!!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento

SOS Bankitalia, Alitalia, Posteitalia e soprattutto SOS ITALIA!!! Siamo ormai un paese in bilico sul burrone così pure lo è l'attuale governo del fare pocoenulla ma niente sembra poter allontanare i pericoli, anzi ci sguazzano come anguille nella melma. Persino il treno ad Andora in bilico ormai da troppo tempo è emblematico della nostra nazione immobilistica che sembra vocata solo ad un lento sfascio e declino irreversibili, sistemici. Non è che qualcuno sta pensando di lasciare anche quel treno in bilico lì fino al 2018?

rino lagomarino Commentatore certificato 27.01.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

La Banca d'Italia viene istituita nel 1893, unificando -quattro banche: la Banca Nazionale nel Regno d'Italia (già Banca Nazionale degli Stati Sardi), la Banca Nazionale Toscana, la Banca Toscana di Credito per le Industrie e il Commercio d'Italia e dalla liquidazione della Banca Romana in seguito al cosiddetto scandalo della Banca Romana. Fu fondata per salvare il salvabile di una economia libertaria affondata nel disastro. l'attuale Banca d'Italia. Nasce da complesse operazioni di alcune famiglie di banchieri, soci storici: Balduino , Bombrini, Bastogi,
Nel 1926 la Banca d'Italia ottiene l'esclusiva sull'emissione della moneta (viene così abrogato il Regio Decreto del 28 aprile 1910, che lasciava la prerogativa anche al Banco di Napoli ed al Banco di Sicilia).
Contrariamente a ciò che molti pensano sulla sovranità monetaria Le banche hanno sempre emesso moneta .
L'auspicio oggi sta nel regolamentare le riserve frazionarie
riconducendole agli scambi monetari antecedenti la globalizzazione. Cosa che può avvenire con cautela
Con leggi che impediscano l'attuale deflagrazione.
La sovranità dovrebbe essere dei governi che le emanino senza tentennamenti.
Nel 1928 la Banca viene riorganizzata. Al Direttore Generale viene affiancato un Governatore, dotato di poteri maggiori.
Ometto di dilungarmi sui danni arrecati alle economie e ai rapporti internazionali del periodo.
La Banca d'Italia rinata nel 1936 con il compito di vigilare sulle banche italiane ottiene la conferma del potere di emissione della moneta. Lo scopo evidente di un controllo serrato da parte del regime instaurato da un decennio con il beneplacito della monarchia ormai impaurita.
Durante la repubblica di Salo vennero persa ogni traccia delle 173 tonnellate di oro richieste dalle autorità tedesche trasferite dapprima presso la sede di Milano, e poi a Fortezza..Nel 1948 viene conferito al Governatore il compito di regolare l'offerta di moneta e decidere il tasso di sconto.
Continua

Rosa Anna 27.01.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNOSO!!
sto condividendo a tutto spiano, tutti devono sapere cosa sta succedendo,andate in tv a raccontare e noi scendiamo per le strade e fermiamo i passanti...

ema dell (ema dell) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate!! È troppo importante! Purtroppo l'operazione non è di facile comprensione e così e' opportuno spiegarla in modo semplice anche in televisione. Se la gente capisce che volete coinvolgerla sarà più attenta alle vostre proteste. Usate ogni mezzo e provocate Renzi su questo tema... Arriverà una risposta?

Monica c. 27.01.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Se la stanno a magnà?onnivori come i porci altro che onorevoli

claudio masiello, roma Commentatore certificato 27.01.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Il saccheggio continua ! Mentre i marò rischiano la pelle in India i nostri politici di sinistra e destra danno mano agli ultimi saccheggi razziando ciò che è rimasto ! Dobbiamo rendere pubblica ( nelle televisioni !!!!!!!!) che quando andremo al potere saranno istituite commissioni di recupero del maltolto , ovunque esso sia stato nascosto ! La nuova vera giustizia dovrà essere assoluta ! Dovremo instaurare un nuovo e vero corso democratico in tutti i comparti dello Stato , la democrazia nasce dal rispetto delle regole , delle leggi che dovranno essere poche e semplici . L'arricchimento esagerato non può essere tollerato quando ci sono tante persone povere e indigenti . No alle delocalizzazioni delle imprese e industrie , dazi ai prodotti del terzo mondo in maniera tale da equipararli ai nostri . L'immigrazione sarà limitata al necessario , come fanno tutti gli altri Paesi . Lotta vera alla criminalità organizzata , senza eccezione , è ora di farla finita ! Esclusione dell'8 per mille alle chiese , chi vuole può foraggiarle di tasca sua . Dobbiamo risorgere sotto una nuova bandiera ,l'onestà !

vincenzo di giorgio 27.01.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

perchè malgrado 27 emeriti costituzionalisti
sostengano che la nuova legge elttorale
è peggio della precedente, la legge
continua ad andare avanti nel suo iter??

e ancora

perchè se ci sono 27 (e più immagino) emeriti
costituzionalisti la legge la devono fare
un babbeo e un delinquente conclamato??

vabbè....

'sto giro l'itaglia è in mano ai franchi tiratori....

Path Walker Commentatore certificato 27.01.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Molti son li animali a cui [la lupa] s’ammoglia,
e più saranno ancora, infin che il M5S
verrà, che la farà morir con doglia.

Questi non ciberà terra né peltro,
ma sapïenza, amore e virtute,
e sua nazion sarà tra feltro e feltro.

Ezio Gava, Dublin, Ireland Commentatore certificato 27.01.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Luca Popper
La giornata della memoria si celebra con l'uccisione di due palestinesi e la costruzione di 1800 nuove case per coloni in Cisgiordania.
Amen.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.01.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, non ho ben compreso quello che sta succedendo. Mi potete spiegare per cortesia? Va bene anche link. Grazie mille!

Luigi Radia 27.01.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un altro effetto collaterale di una delle più grosse finzioni mediatiche ,

l'EURO

e tra un po' , oltre al 40% di Poste , riserve bankitalia e simili , privatizzeranno ( quindi svenderanno )altri colossi nazionali ..

lo devono fare per forza , DEVONO far rientrare i soldi agli investitori stranieri ( banche private d'investimento, multinazionali strategiche , assicurazioni ecc.. )

insomma chi ci ha "comprato" a prezzo di saldo con la complicità dei politici

quindi basta perdere tempo con i nullafacenti parassiti che sono talmente maldestri e avidi da non riuscire più neanche a " far credere" di discutere di leggi ed Imu , anche se molti allocchi ancora spendono 2 euro e li ri-voteranno esclusivamente per l'orto di cazzi loro

è ora di svegliarsi .. , questi pagliacci di Roma stanno solo PRENDENDO TEMPO perché chi li "comanda" glie lo ha ORDINATO

sono solo gli zerbini di Bruxelles ( e di conseguenza dei privati inglesi e statunitensi )

Ormai chi l'ha voluto capire l'ha capito , gli altri sono dei creduloni attaccati alla mammella statale , che sognano un benessere che non tornerà più...

NON abbiamo più un governo ,.. per QUESTO DEVONO ANDARE A CASA , ( non per le auto blu o gli stipendi )devono andarsene perché un governo che NON DECIDE NULLA , non ha più alcuna ragione di esistere e di essere foraggiato

e lo vedrete con i vostri occhi non appena , (prossimamente ) chiunque minaccerà l'uscita dall'euro ( compreso il Mov 5 s ) , verrà immediatamente rimosso da Napolitano o dai finti Spread ... x essere rimpiazzato da tecnocrati non nominati da nessuno che CONTINUERANNO le svendite di sovranità e ricchezza statale

e non c'è neanche da inseguire assurdi referendum sull'uscita o no ....... BISOGNA USCIRE ADESSO E BASTA... , perché più aspetteremo e più sarà doloroso ( o meglio ,ce lo renderanno doloroso )il ritorno alla completa sovranità ..

.. e la Grande bolla Usa .. ancora deve arrivare ,

se non capite questo , stiamo solo urlando al vento

Tms S. Commentatore certificato 27.01.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Nazionalismi ?
Il nazionalismo americano prevaricante e potente
il pragmatico anglosassone, la grandeur francese, il caciarone italiano. Siamo tutti nazionalisti . Ma poi ?
E poi la globalizzazione e le multinazionali a livellare tutto con il liberalismo
Tirando in su la coperta dei popoli a propria convenienza
Stracciando e smembrando le comunità e le etnie
esattamente come facevano all'epoca stalinista o nel tempo antico dei conquistador ispanici spostando e disgregando le radici e confondendo le identità.
E sempre accaduto anche in epoche molto più antiche
L'Europa possiede una grande parte della cultura mondiale proprio perché ha conservato in epoche diverse radici ben salde nonostante le aspre lotte interne
L'Europa a cui dobbiamo aspirare deve essere una armonia di cittadini ognuno con tutto il bagaglio di esperienza e costumi un insieme armonioso. Non può essere una accozzaglia di affaristi a detenerne il governo
Insensibile ai richiami dei popoli soffocandone le vere aspirazioni. L'Europa siamo noi
Siamo noi che dobbiamo salvarci dal liberalismo prima che che distrugga ciò che rimane delle nostre attività umane fatta di una miriade di ineguagliabili artigiani, artisti, piccoli imprenditori fantasiosi e creativi. Non solo italiani, ma francesi, spagnoli, danesi, tedeschi, polacchi. Siamo creativi.
Le multinazionali standardizzando tutto ci porterebbero alla alienazione.
Consapevoli che siamo condizionati da scelte indiscutibili
di riduzioni di consumi e inquinamento e quindi da una qualità di vita diversa in futuro. Non possiamo delegare a chi ottempera un mondo alieno fatto di alimentazione standardizzata il futuro. Decidiamo una volta per tutte che vita vogliamo.
Ci dobbiamo salvare tutti insieme. Questa deve essere la
scelta dell'Europa
Siamo giunti a una consapevolezza che dobbiamo fare valere nelle urne delle prossime votazioni .

Rosa Anna 27.01.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi!
Se perduta, che almeno questa battaglia serva a chiarire da che parte sta il M5S rispetto a TUTTI gli altri partiti borghesi.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 27.01.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Vi ringrazio per quello che state facendo e invidio la vostra possibilità di dire in faccia la verità a quei personaggi di dubbio gusto morbosamente attaccati alla sedia!!
Avanti così, continuate a dire la verità!

Ciò che chiedete con l'emendamento è ciò che un paese civile proporrebbe al proprio popolo senza richieste particolari!!

Roberto V., Brianza Commentatore certificato 27.01.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

ogni giorno ,c'è ne una nuova!
Qui non c'è mai pace, questi maledetti mi stanno rovinando il fegato e anche i co...ni.
Ora c'è la banca d'Italia da dare ai soliti noti.. domani sarà qualcos'altro.
Beppe dice dobbiamo vincere le elezioni europee, un altro dice no è una trappola...
Andate tutti a farvelo cacciare in quel posto.
Io da domani vado in ferie... torno quando è tutto passato

Giuseppe L. 27.01.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
il "rottamatore de che"
dixit che le Camere sono inaffidabili se non ratificano come legge l'accordo preso, con il pregiudicato, nelle "segrete stanze".

Magari un rafforzativo del concetto, chessò tipo ... PORCO MONDO
non ci stava male.

O_o

Daniela M. Commentatore certificato 27.01.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fondi europei...
..oh ragazzi, porco boia, non é che se l'Europa finanzia la cultura, noi possiamo mangiarci una pentola di fagioli, perché vogliamo fare i musicisti. Oh ragazzi, é stacquaqua!

giorgio 27.01.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S E' ANTIFASCISTA E CONDANNA OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE RAZZIALE.

Alessandro76 Piazza76 (alepiazza76), Domodossola Commentatore certificato 27.01.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penziero a arta voce: caro Luca de Roma credo sia ora de sostituì il tuo" quanto mancaaaaaa" con un ber " ma quanto cazzo ancora tocca sopportaaaa???"
Bongiorno blogghe piove letta bastardo!

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fermiamo il saccheggio di Pd e Pdl alle istituzioni italiane, e alle tasche dei cittadini!!!
Basta lobby, basta tasse, basta ruberie,basta tangenti, basta corrotti, basta Pd e Pdl!!!!!
Tutti a casa!!!

Non voto più i partiti Commentatore certificato 27.01.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento

VIA LE LOBBY E I LOBYTIZZATI DAL PARLAMENTO.
UN COMICO VI SEPPELLIRA'.

sandro t. Commentatore certificato 27.01.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

peccato, mi ero calmata dopo le apparizioni televisive e oggi mi tocca rincaxxarmi...

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...................................
...................................
...................................
...... Tutti in Piazza ............
................................
...................................

Tommaso S., Tursi (MT) Commentatore certificato 27.01.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

sono stufa del gioco del "pacco"!indoviniamo dove si cela oggi il malloppo?
un prelievo di 7.5 miliardi di euro a favore delle banche private non può celarsi dietro un titolo "abolizione parziale seconda rata imu 2013"!

è come se sotto al titolo "cappuccetto rosso" comparissero tutti e 7 i nani con geppetto! è uno schifo!

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

La notizia – lanciata da Radio Svoboda (l'emittente "Libertà") e poi rimbalzata sul New York Times – si riferisce ad un corteo di protesta avvenuto all'entrata in vigore di una nuova legge che vieta manifestazioni antagoniste al regime.

La circostanza dimostra che le locali forze dell'Ordine sfruttano le reti telefoniche mobili per individuare la presenza di apparati cellulari in una determinata area...

Leggi tutto: http://coscienzeinrete.net/politica/item/1759-in-ucraina-prove-di-grande-fratello-no,-non-il-programma-televisivo

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.01.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è la giornata della memoria, IO SONO ANTIFASCISTA.

Alessandro76 Piazza76 (alepiazza76), Domodossola Commentatore certificato 27.01.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E su "ILFATTOQUOTIDIANO.IT" nessuna notizia sulla porcata BANKITALIA in corso.

Quella notizia serve questa mattina e non stasera o domani "a porcata fatta".

I giornali "vanno letti" anche nelle omissioni. In particolare se si professano "indipendenti".

W IL M5S
Occhio Ragazzi/e
GRAZIE BEPPE

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici poche chiacchiere. Ripeto: se Grillo ed il M5S si presenteranno alle elezioni europpe sarà una caporetto e la fine del movimento. Non si può tradire il mandato degli elettori per qualche seggio a Strasburgo. Il movimento di Grillo è nato come forza politica antisistema e soprattutto antieuropea. Ma attenzione perchè le prossime elezioni, coincideranno anche con il tracollo definitivo di tutti i partiti filoeuperisti fautori delle politiche repressive e sanzionatorie dettate dall'Europa e a questo punto anche il de profundis dell'euro.
Un’ Europa (intesa come istituzione politica) che affama i popoli, ingrassa le banche, e sostiene un capitalismo finanziario inutile alla crescita economica e che non ridistribuisce reddito.
Un capitalismo che (per dirla come Marx nel Capitale) finirà per fagocitare se stesso dilaniato nelle sue stesse fauci .
Si é capito perfettamente cos'e' il parlamento europeo. Cosa ci vanno a fare a Strasburgo i nostri eurodeputati, e soprattutto cosa contano nel consesso europeo visti i risultati ottenuti, ed i relativi costi sostenuti dalla comunità per il mantenimento del nulla, del non senso?
La verità é che non si sa nulla e non ci dicono nulla, semplicemente perché nulla hanno da dire.
No dunque alla lista M5S alle prossime elezioni europee. Sarà un segnale eclatante col botto. Amici facciamoci sentire: subito al voto sul blog per esprimere il nostro convinto dissenso, che costringerà Grillo a non presentare una lista pentastellata alla prossima tutnata europea.
Viva l'Italia libera viva la rivoluzione

giorgio 27.01.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le azioni della banca d'Italia sono delle banche private da quando passarono ad esse dal Tesoro. Di conseguenza legalmente non sono soldi dei cittadini. State guardando al dito e non alla luna. La banca d'Italia é da chiudere perché non serve a nulla anzi sottrae agli operatori economici fatti privati come la determinazione del prezzo del denaro. E anche bce va chiusa perché stampa denaro falso, sottratto ad ogni valore sotrostante. Per 4000 anni l'oro é stato moneta onesta e soprattutto non riproducibili di notte con i miracoli di moltiplicazione di pani e pesci che moltiplicano la massa circolante provocando inflazione dei prezzi e liquefacendo il potere d'acquisto delle persone. La nascita di questa moneta contraffatta é la più grande operazioni della storia di contraffazione e di esproprio di valore ai danni delle persone.

marco diaco 27.01.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori Cari, Parlate con la gente,ascoltate e chiarite perche molta gente crede ancora al vangelo TV e Giornali !!!
Io lo faccio sempre e trovo gente che si convince della vergognosa politica di questi anno !!! DAI CHE CE LA FACCIAMO !!!

Stefano Maria Mattei (fermo a 5 stelle), Fermo Commentatore certificato 27.01.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

loro in aula noi in PIAZZA!

dovremo fare raduni in ogni piazza di capoluogo, stesso giorno stessa ora: a roma, milano, firenze, pisa, napoli, palermo...
questi si credono invincibili, ci prendono per stupidi idioti, dobbiamo far capire loro quanti siamo e cosa vogliamo!

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Impedire ai cialtroni di toccare il patrimonio nazionale(banca d'Italia).e introdurre pene severe, per tutti quelli che stanno favorendo questo sistema perverso con silenzi e depistaggi: e g media ,avvocati etc...e metterle in atto immediatamente,dopo aver vinto le elezioni!

ANTONIO VERRUTO 27.01.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la statua la vuoi piccola o grande?:)

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 27.01.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ABOLIRE I PARTITI ED IL PARLAMENTO...CHE HANNO FATTO UN GOLPE SILENZIOSO SIN DA 60 ANNI FA...CON LA PROPAGANDA DI REGIME A LORO TOTALE SERVIZIO E SUDDITANZA...SOPRATUTTO NEGLI ULTIMI 30 ANNI..!!
ADESSO CON IL PATTO RENZUSCONI LA SITUAZIONE E' DIVENTATA TANTO PARADOSSALE QUANTO ANCORA PIU' TRAGICA ED INSOSTENIBILE MORALMENTE E UMANAMENTE...LE LOBBY AFFARISTICO-POLITICO-MAFIOSE CI RIDURANNO ALLA TOTALE MISERIA..
SIAMO SOTTO UN REGIME DIDATTORIALE..!!!
I REGIMI NON SI CAMBIANO DEMOCRATICAMENTE..
SI ABBATTONO...CON LE BUONE O LE CATTIVE...!!!
BEPPE BASTA CON LE PAROLE ED I V-DAY...
L'ORA DELLE DECISIONI IMPROROGABILI E' GIUNTA..
BISOGNA ANDARE OLTRE APPUNTO..
BISOGNA SCENDERE IN PIAZZA..!!!
DELLE LEGGI FATTE DA CORROTTI PER SALVARE I LORO PRIVILEGI E QUELLI DEGLI AMICI DEGLI AMICI CE NE DOBBIAMO FREGARE...!!!
SUBITO OCCUPARE LE SEDI DI EQUITALIA ED OBIEZIONE FISCALE...!!! LE COSI' DETTE SEDI ISTITUZIONALI..REGIONI E PARLAMENTO SOPRATTUTTO..!!!
DOPO QUANDO SARA' CADUTO QUESTO REGIME...NUOVE LEGGI POPOLARI E DEMOCRAZIA DIRETTA DEL POPOLO FINALMENTE SOVRANO..!!!
ABOLIZIONE DEL FISCO...ED ISTITUZIONE DEL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA' NAZIONALE...CON FILIERA E CONTROLLO TRASPARENTE DEGLI EMOLUMENTI DATI DAI CITTADINI PER OPERE SOCIALI E PUBBLICHE...!!!
TRIBUNALE DEL POPOLO PER GIUDICARE TUTTI COLORO CHE SONO STATI COLPEVOLI DI AVER PORTATO QUESTO PAESE ALLO SFASCIO...E RESTITUZIONE DEL MALTOLTO...!!!
FUORI DALL'EURO E DALL'EUROPA DI MASTRICHT..!!!
NEW DEAL ROOSVELTIANO PER RICOSTRUIRE L'ITALIA..PATRMONIO ARTISTICO CULTURALE...ENERGIE RINOVABILI...AGROALIMENTARE TIPICO E BIOLOGICO..ETC.. E RILANCIARE IL MADY ITALY IN TUTTO IL MONDO..!!!
VIA DALLA NATO..
COSTITUZIONE DEL SERVIZIO CIVILE E DI SICUREZZA NAZIONALE..
NESSUNA PIETA' PER MAFIOSI E CORROTTI...!!!
INVESTIMENTO NEL SAPERE NELLA SCUOLA E NELLA RICERCA...!!!
INCENTIVAZIONE A TUTTI I LIVELLI DELLA LIBERA CREATIVITA' E INIZIATIVA...!!!
ALTRIMANTI SIAMO UN PAESE DESTINATO A MORIRE DI UNA LENTA ED INESORABILE AGONIA.

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Combattere e ostruire la vigliaccheria del metodo e del merito di inserire le argomentazioni sulla Banca d'Italia nel decreto IMU

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

L'allarme è suonato, a mio avviso, con il tentativo di portare via i soldi agli insegnanti. Sono come lupi affamati che cercano la preda più debole. Però la cercano non per fare qualcosa ma per mantenere e aumentare il livello della grassazione.
Solamente uno sciamannato nel cervello può pensare di vendere gli ori di famiglia prima di risparmiare anche sul centesimo.
Chi ha pensato di vendere le Poste senza prima ridurre gli stipendi ne è la testimonianza

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

incredibile! non ne fanno una giusta, cosa aspettano che li prendiamo a c. in c?, ci stanno provocando.

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL NANO PEDOFILO, CONDANNATO E BUTTATO A CALCI FUORI DALLE ISTITUZIONI DAI 5 STELLE, GRIDA AI SUOI LECCACULO CHE DEVONO FARE INCETTA, CONVINCENDOLI A VOTARE PER IL PARTITO F.I. (FRODATORI ITALIANI) DEI DELUSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE.

ORBENE, A PARTE QUALCHE COGLIONE DI PARLAMENTARE EX-5 STELLE, BUTTATO FUORI DAL MOVIMENTO, CHI ALTRO E' DELUSO ?
CHI SONO I CITTADINI ITALIANI DELUSI DAL M5S ?

IL NANO E' SOLAMENTE DA RICOVERARE IN QUALCHE CLINICA PSICHIATRICA, ALTRO CHE AFFIDAMENTO AI LAVORI SOCIALI.

LA BANDA B......(BASSOTTI) SCOMPARIRA' DEL TUTTO. AL MASSIMO CONFLUIRANNO NEL PD-L (ALTRA BASSA LEGA DELLA POLITICA) POSSONO COMUNQUE FARE OGNI TIPO DI PORCATA ELETTORALE, PORCELLUM, ITALICUM E QUANTO ALTRO POSSONO METTERE IN CAMPO, FANNO FINTA DI NON CAPIRE CHE SCOMPARIRANNO, IL M5S LI DISTRUGGERA', INSIEME AI MAFIOSI DELLO STATO, LOBBISTI E MASSONI.

UN FORTE ABBRACCIO AI RAGAZZI PARLAMENTARI PENTASTELLATI PER IL LAVORO CHE STANNO SVOLGENDO!

L'ITALIA, GLI ITALIANI ONESTI, ANCORA CON QUALCHE BRICIOLA DI SPERANZA SONO TUTTI CON VOI!


GRAZIE !

Carmine s., caserta Commentatore certificato 27.01.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

E questi galantuomini poi vanno in televisione, parlano di "responsabilità", di "bene del Paese", di "sicurezza e stabilità".

E bene che sappiano che la parte viva del Paese, il "nostro Paese" si ribella a questa dittatura governativa. Basta con queste schifezze che non hanno nulla e non servono assolutamente ai cittadini.

Il M5S è ben vivo, voi siete il nulla.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 27.01.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPEPE,
FERMATELI,FERMATELI!!!!!!!!!!!!!!!
ALVISE

alvise fossa 27.01.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Forse sono io che inizio ad avere un po' di demenza senile, ma non riesco proprio a capire :
-critichiamo la riforma elettorale di Renzi ci dà concrete possibilità di vittoria, basta arrivare fra i primi posti ed andare al ballottaggio;
-scegliamo il proporzionale, che equivale a dire larghe intese per sempre.
Non capisco, a meno che a Beppe Grillo convenga che il M5S stia sempre all' opposizione.

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 27.01.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uguale agl'indiani che rincorrono la diligenza.guardo l'ucraina & l'egitto con un po' d'invidia.appoggiamo m5s.chi altri ?

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 27.01.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

uguale agl'indiani che rincorrono una diligenza.io guardo da qui l'ucraina e l'egitto con un po' d'invidia.contentiamoci ed appoggiamo m5s.chi altri ?

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 27.01.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO A TUTTI GLI ELETTORI DEL M5S:

E' SEMPLICISSIMO VINCERE, BASTA CHE OGNI ELETTORE M5S PORTI AL VOTO UN ELETTORE DI ALTRO PARTITO!!! NON SIETE CAPACI A CONVINCERE UNA SOLA ALTRA PERSONA????? NE' IN FAMIGLIA nNE' FUORI????
SAPETE CHE SIGNIFICHEREBBE SE OGNUNO CHE HA VOTATO M5S PORTASSE UN VOTO ??? VORREBBE DIRE 19 MILIONI DI VOTI!!!! E VITTORIA DEI 5 STELLE!!!! PORTIAMO A CASA QUESTI VOTI!!!!!!!!!!!!!!

fabrizio r. Commentatore certificato 27.01.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Barricate!!! Anche contro la "privatizzazione" delle Poste...

massimiliano c. Commentatore certificato 27.01.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Dimmi dimmi dimmi cos'è
quel senso di insoddisfazione dentro di te
eppure una casa ce l'hai
uno straccio di lavoro non ti manca e non sai
che cosa cazzo è che rode dentro te
che ti svegli stai incazzato
e nun saie nemmeno pecché- mo sei grande
e devi badare a te stesso al tuo futuro
spesso pensi al tuo futuro- c'è lavoro c'è
basta andarselo a cercare
solo che con il lavoro che c'è
che è nero, saltuario e soprattutto pesante
pagato poco e niente, il tuo futuro qual è
il tuo lavoro per chi è e perché
doversi accontentare sempre di ciò che c'è
Si nun è bbuono pe mmé tienatillo pe tté
io posso scegliere, posso dire di no
chi nun sceglie maie nun perde maie
ma non vince nemmeno
Io non so dove andrò o quanti sbagli avrò fatto
accetto il conflitto sereno
non mi accontento più, voglio tutto
e come gli Assalti ho bisogno di un progetto
per rompere la gabbia, per uscire dal ghetto
e dare un senso a tutta la rabbia
che mi esplode nel petto, lo ammetto
ho bisogno di te mo, ma domani non è detto
preparati al conflitto!

Non so domani dove andrò
per adesso ho già scelto
Non so domani che farò
ma da oggi è conflitto
Non so domani dove andrò
per adesso ho già scelto
Non so domani che farò
ma da oggi è conflitto

Cosa stai cercando dimmi cosa c'è?
dimmi che posso fare qualche cosa per te
dimmi qual è il problema dimmi come e perché
vedi tutto nero la ragione qual è
sei senza riferimento vero no?
sei smarrito senza un punto fermo -mo-
credo di capire - non ti preoccupare
è inevitabile perdersi come in un bicchiere
girando a vuoto nel nocciolo della questione
cercando quel potere quasi paranormale
di capovolgere la situazione cambiare
lo stato di cose attuale.... e intanto....
la vita va avanti ma si fa sempre più complicata
si fa più subdola la minima scelta ti viene negata
se non stai nei ranghi e non rispetti gli schemi
puoi stare sicuro che verrai tagliato fuori
e gli altri bambini ti prenderanno per il culo
ecc.

Luca 27.01.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

FERMIAMO IL SACCHEGGIO DALLA BANCA D'ITALIA.

LA BANCA D'ITALIA NON SI TOCCA!

Deve tornare agli italiani come da suo Statuto!

Forza ragazzi!

p.s. Quanti di voi sanno che è "già" privata, una SPA?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Ad Oltranza...

arnaldo ., roma Commentatore certificato 27.01.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravi speriamo che c'è la fate contro quei delinquenti legalizzati forza

Ale.t 27.01.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori