Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli avvoltoi dell'informazione

  • 614


avvoltoi_info.jpg

"Con la pagina scritta ieri (il 13 gennaio: la votazione degli iscritti certificati sul reato di clandestinità, ndr) finisce un’intera epoca: quella del fango gettato sulla democrazia interna al MoVimento 5 Stelle. I sostenitori accaniti dell’eterodirezione, dell’uno-vale-tutti, quelli che hanno costruito intorno a una paranoia interi palinsesti, quelli che ci hanno fatto un editoriale al giorno, gli ospiti a tesi, gli intercettati eccellenti, i titolisti invisibili, i giornalisti con un’unica domanda, sempre la stessa, su un taccuino ormai logoro e sgualcito, i detrattori interni che dipingono spettri e demoni per rivendersi come ghostbusters o esorcisti, tutti da ieri sono orfani in cerca di identità: dovranno cercarsi un lavoro o inventarsi qualcosa di diverso. Perché la balla che nel MoVimento 5 Stelle comandano solo Grillo e Casaleggio non è più credibile: non se la beve più nessuno. Certo, questo non impedisce ai giornali di ribaltare la realtà e sostenere che la votazione sull’abrogazione del reato di clandestinità non sia stata la prova dell’uno-vale-uno, ma una sconfitta dei due supposti “guru”, una sorta di rivolta del web al grido di “dagli ai fondatori”, con tanto di linciaggio in salsa social. Cosa non si fa per campare. Se una cosa simile fosse stato anche solo lontanamente in grado di farla Renzi, Corriere e Repubblica avrebbero gridato al miracolo e al nuovo Rinascimento digitale italiano. Ma non importa quello che scrivono, non è mai importato. Importa quello cui si può credere senza sentirsi ridicoli. E gli italiani, di questi tempi, hanno poco da ridere.
Degli incompetenti, sì, questi dello staff di Milano. Ma come… la sede distaccata della massoneria mondiale, lo spin-off della JP Morgan, la centrale di produzione degli influencer più potenti della rete, roba che l’Istituto Luce e Goebbels erano come Lucy di fronte al monolite di Odissea dello Spazio, i semidei adoratori di Crono che mangiano senatori e cagano deputati a pranzo, colazione e cena, i feroci e spietati sanguinari assassini di opinioni, il braccio armato della Cia, quelli che dieci anni fa hanno fatto un contratto a un consulente che aveva come collaboratore domestico un italoamericano il cui cugino di terzo grado aveva lavorato come fattorino alla Goldman Sachs, loro, proprio loro… sconfitti dalle marionette che pendono dai loro stessi fili? Sconfessati dalla rivolta degli adepti privi di volontà, che al grido di “Grillo è grande” si fanno esplodere nei social network e ai banchetti nelle piazze? Non sono stati capaci di operare nemmeno una piccola falsificazione dei risultati? Neppure un misero trucchetto da avanspettacolo degno degli illusionismi da balera di un quartiere popolare, visto che i server se li gestiscono da soli? Manco una query da primo anno di informatica, una update, una misera committ? E visto che non riescono a cambiare una riga di database, loro che tuttavia condizionano con facilità intere masse digitali con le tecniche di riprogrammazione social, perché non hanno almeno scatenato l’inferno, sobillato orde di replicanti, aizzato grillini talebani, sollevato meet-up, condizionato le conversazioni nei social media, istruito cerchi magici, prodotto video, immagini, slogan, hashtag per influenzare il voto? Incompetenti! Dilettanti! Vuoi vedere che hanno messo in piedi tutto sto circo solo perché al contrario volevano proprio ottenere l’abrogazione del reato di clandestinità, loro obiettivo fin dall’inizio, e nessuno di noi comuni mortali ci aveva capito niente? Sì, dev’essere proprio così, cari pataccari dell’informazione: non ci avevate pensato?
Ieri sera, nel corridoio antistante alla decima commissione, dove si erano riuniti i senatori M5S, si era assiepato il consueto drappello di giornalisti, molti dei quali non si vedono mai. Non erano lì per capire quali proposte politiche stavano discutendo 50 parlamentari della Repubblica, no: aspettavano il morto. Sapevano che di lì a poco sarebbero usciti i risultati del sondaggio e pregustavano i titoli, i lanci, l’ordalia di inevitabili dichiarazioni fuori luogo con le quali avrebbero riempito pagine di nulla. Quando si è diffusa la notizia che la Rete aveva votato liberamente, e che nonostante le aspettative dei polemisti aveva votato in maniera favorevole all’abrogazione, se ne sono andati. Tutti! L’assemblea, che pure discuteva di altri temi importanti, aveva completamente perso qualunque attrattiva. L’opinione della maggioranza soddisfatta non esercita alcun fascino per la nostra informazione: cento persone che dicono una cosa hanno un valore nullo di fronte a una sola persona che dice l’opposto, anche se possibilmente lo dice in maniera infondata, anche se si inventa tutto. E sono gli stessi che parlano e domandano di democrazia.
La verità è che Grillo e Casaleggio hanno in testa una sola cosa: che la volontà popolare venga rispettata. Non importa che gli attivisti votino in un modo o nell’altro. Non importa neppure se la legge elettorale che uscirà dai referendum che il blog sta predisponendo possa risultare politicamente ostile o svantaggiosa. Per quanto possa apparire sconcertante a chi è abituato a farsi educare dai partiti, nel Movimento 5 Stelle funziona esattamente al contrario: sono i cittadini a educare i loro portavoce. Non si capisce del resto chi altri dovrebbe essere, visto che la sovranità appartiene al popolo. Che la esercita nelle forme e nei modi previsti dalla Costituzione, certo. Ma dopo decenni di dittatura di una casta illegittima e presuntuosa, rappresentante solo di se stessa, autonominata e illegittima, è necessario riportare il conto in pari. E ce lo riporteremo." Claudio Messora

Potrebbero interessarti questi post:

Il tg1 non è servizio pubblico
I telegiornali censurano il MoVimento 5 Stelle
La disinformazione di Rai3

15 Gen 2014, 09:02 | Scrivi | Commenti (614) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 614


Tags: Casaleggio, giornalisti, Grillo, legge elettorale, M5S, media, Messora, reato di clandestinità

Commenti

 

SE ill popolo è quello che decide, il popolo vi dice che dovete stare spesso in televisione, ma non per 5 minuti, ma controbattere a tutto il dibattito, per sbugiardare la falsa informazione e raggiungere il 100% dei consensi. Grillo anche tu in televisione. se hai potuto raggiungere tal consenso nelle piazze, pensa cosa puoi raggiungere in televisione. fateli neri! e ascoltate il popolo del m5* andate in televisione!!!

regane 01.02.14 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianni, il problema non è se hai ridotto la spesa di tot percentuale, il problema è se anche nella restante somma spesa ci sono degli acquisti non propriamente istituzionali, anche una sola bottiglia di vino di barolo per € 95,00, a me personalmente mi fa (uso un termine pacato) arrabbiare, e non credo solo a me. Io il barolo da € 95,00 non posso comperarlo, e credo che anche i rappresentanti della mia regione dovrebbero al più pasteggiare con un montepulciano locale da € 2,00 al litro. Detto questo sono sicuro che la vicenda verrà ampiamente chiarita e che sarete tutti liberati da questa onta mediatica, rammenta però che se solo venisse documentalmente dimostrato che qualche membro della tua squadra, ha pasteggiato con un vino da € 95,00 a bottiglia, pagandolo con i soldi pubblici, per me sarete moralmente inaccettabili. Non che uno non sia libero di bere un vino da € 95,00 a bottiglia, ma almeno fatelo con i soldi vostri, anche perchè con stipendi ben superiori a € 10.000 al mese penso che ve lo possiate permettere. E se qualcuno potesse far arrivare a Chiodi questa mia rifelssione, ringrazio. Alfonso

http://www.zonalocale.it/2014/01/24/chiodi-ho-ridotto-le-spese-sui-rimborsi-tutto-si-chiarira-/8469

Alfonso Tinari, roma Commentatore certificato 24.01.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Servizio Pubblico:
Grandeee Di Battista!

Danilo Soldi 23.01.14 23:05| 
 |
Rispondi al commento

******************************
******************************

HAI UN SITO sul MoVimento?
Inserisci subito la nuova radio a 5 stelle!
www.moviradio.org/embed/
e visita www.m5snews.it

******************************
******************************

Francesco Lisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

ho appena finito di vedere l'incontro di Beppe Grillo con i giornalisti al senato, del 28/10/2013 e devo fare i complimenti a Grillo & Company,per la pazienza con la quale hanno saputo gestire le domande dei giornalisti,che a mio avviso,non erano domande,ma l'innesco per un gossip di bassissimo livello. mi domando se tutti i giornalisti sono così,siamo messi male.(io sono un cittadino normale italiano che non capisce nulla ne di giornalismo ne di politica e magari ho frainteso anche questa cosa qua). Complimenti a tutti e un abbraccio caloroso.

roberto argelli 23.01.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNATEVI DI AVER VOTATO PER L'ABOLIZIONE DEL REATO DELLA CLANDESTINITA'. aNDATE A STUDIARE COSA AVVIENE NELLE ALTRE NAZIONI CIVILI A QUESTO PROPOSITO.
ASINI
LUIGI

luigi MANZINI 22.01.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Ultimamente i cittadini/deputati del Movimento 5 Stelle accettano di fare degli interventi in varie trasmissioni televisive e radiofoniche , . . . i Media con la scusa che ora danno degli spazi ( oserei dire ridicoli ) al Movimento 5 Stelle tutte le testate televisive, Radiofoniche ed anche la Stampa citano a più non posso che il PD e il primo partito in Italia ( e non è vero ), e Forza Italia e la seconda forza politica di questo paese ( e non è vero ) sovvertendo quelli sono i risultati elettorali ( che fino a prova contraria sono dei dati incontrovertibili ) che hanno sancito che la prima forza politica in Italia per numero di voti e il Movimento 5 Stelle, e le varie testate giornalistiche non devono dimenticare che sono tutte sovvenzionate dallo Stato, dunque da Noi cittadini, . . . .dunque visto che sono pagati da Noi cittadini, che abbiano almeno l'onesta e l'accortezza di non deliggittimare il voto dei cittadino e di non sovvertire i fatti.

Tindaro Giuseppe BISAZZA 20.01.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

io ho avuto la fortuna di votare ma era meglio votare fino alle 22 per dare la possibilita di farlo anche a chi era al lavoro e le mail si sarebbe dovuta spedire qualche giorno prima e non il giorno stesso non so come ma comunque in futuro si dovra trovare un modo per dare la possibilita di esprimersi a un piu alto numero di cittadini perche chi vota cioe alcune decine di migliaia rispetto ai 9 milioni di italiani che hanno dato la preferenza al movimento sono troppo pochi.comunque grandi per un evento eccezionale come quello di oggi e per tutto l.ottimo lavoro svolto dai nostri rappresentanti

giorgio garello, torino Commentatore certificato 18.01.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora che le votazioni su questo blog fosse

ro finalmente aperte anche aquelli che si sono

iscritti dopo il giugno 2013:non mi sembra una

prassi democratica quella di far decidere venti

mila cittadini su una platea di nove milioni di

votanti per il movimento.Occorre,poi, che questa

prassi della certificazione e della autenticazione

sia semplificata per non incappare nel tanto

vituperato burocratese.

mario morra 17.01.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La paralisi progressiva del “Sistema Italia” è sotto gli occhi di tutti.1)Il governo continua nella sua politica di rapina:aumento della povertà,fallimento di un ulteriore ed elevato numero di aziende,concentrazione della ricchezza nelle mani di pochi,esportazione di capitali.2)I partiti si misurano per l’ennesima volta sulla legge elettorale a suon di veti incrociati.C’è da scommettere nella creazione di un mostro.3)Regioni,province,comuni continuano nella sistematica spoliazione del Paese e bisogna ringraziare la Magistratura se il suddito viene a conoscenza di come siano utilizzati i soldi pubblici.4)I media,bravi nel cercare il pelo nell’uovo quando via sia il tornaconto,ciechi muti e sordi quando si tratti di testimoniare una verità sgradita.Esemplificativo quanto è avvenuto a proposito del referendum lanciato in rete da Grillo sul reato di clandestinità.Pronti alla critica,allorché il leader di M5S dichiarò che una battaglia del genere in campagna elettorale avrebbe determinato per il Movimento risultati da prefisso telefonico[ciò che gli valse la patente di opportunista, razzista e neofascista],altrettanto critici oggi che la maggioranza dei grillini si è espressa per l’abolizione del reato di clandestinità.Persino Il Fatto Quotidiano ha avuto da ridire che la votazione in rete sia stata fatta con tanta precipitazione!Col rimpianto evidente che la politica del M5S non segua lo stesso ritmo degli altri partiti!La verità è che Grillo ha dato a tutti una lezione di democrazia sostanziale.Se l’ha fatto perché intuiva quale fosse la volontà maggioritaria nel Movimento,poco importa.Resta la coerenza di aver accettato responsabilmente una condizione di minoranza e di aver ribadito che nel M5S possono coesistere e confrontarsi,in questa fase caratterizzata dall’uso strumentale dell’ideologia,posizioni anche in forte antagonismo tra loro,ma tutte accomunate dall’esigenza di mandare a casa questa vergognosa classe politica-Estratto da Lo zibaldone di sergio magaldi

Sergio Magaldi 17.01.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

se la costituzione è la migliore del mondo allora si deve mantenere il volo proporzionale con preferenze e poi rendere effettive le norme della stessa sui sindacati e partiti.

vanno elimnate le regioni fomite di ogni ruberia

catone m.

giacomo ., Bari Commentatore certificato 16.01.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento

CIRCA LA CLANDESTINITA'
Il buonismo e il pietismo non deve attecchire.
La maggioranza di quelli che vengono dal nord Africa (marocchini, tunisini, algerini, egiziani) vengono per spacciare porcherie.
Si annidano in vecchi stabili e di notte sciamano nelle nostre città piccole e grandi e portano in tasca la morte.
Abbiamo già tanto immondizia fisica e morale a cui far fronte che non sentiamo proprio il bisogno di importarne altra.
Gli altri stati europei hanno problemi simili al nostro ma non si piangono addosso: usano il pugno duro e non si fidano dei piagnistei.
La domanda è: cosa vieni a fare in un Paese come è il nostro in cui il lavoro (quello vero, onesto) scarseggia, anzi, non si trova. E, se lo trovi, è "grazie" a qualche raccomandazione della casta o degli affiliati a quest'ultima.
Bisognerebbe pubblicare a caratteri cubitali sui giornali delle grandi città del nord Africa, nei quali si spiega che quello che vedono in tv è tutto vero, non è una montatura...le fabbriche chiudono, i poveri sono veramente poveri, che non si va più in pensione se non pochi giorni prima di morire. Mentre le altre immagini patinate sono tutte prodotte all'estero fuori dai confini italici; immagini di gente allegra, ricca e felice della pubblicità per la quale ai cittadini si chiede di pagare il canone che tutti gli anni aumenta e non ci sanno dare motivi validi che spieghino a fronte di cosa e perché non intercettano quella massa pubblicitaria che va alle tv private che nei loro spot ci dicono: a noi non paghi il canone...e ci credo...mi subissi di pubblicità che il consumatore paga quando va a comprare il prodotto...questo, però, si guardano bene dal dirlo.
APPELLO FINALE: Clandestino, più che cucirti la bocca dovresti cucirti le mani ai piedi e, se in futuro dovessimo avere bisogno di te, ti scriveremo direttamente a casa tua e ti allegheremo il contratto di lavoro...quello vero, onesto non trattato chimicamente...

Gestan Cooper 16.01.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono un troll.
O perlomeno, in questo modo sono stato qualificato in molti dei miei interventi (forse la maggioranza) ed io mi adeguo.
Vorrei tuttavia sottoporre all’attenzione di attivisti e simpatizzanti del movimento una questione che, a mio avviso, dovrebbe essere affrontata quanto prima da chi di dovere.
Come è noto a chiunque si occupi di statistica, o di marketing, una accurata stratificazione del campione è un presupposto ineludibile per ottenere una inferenza attendibile sull’universo.
Non si può, ad esempio, interrogare i soli pensionati, o i soli individui di sesso femminile, per avere un responso attendibile sulle intenzioni di voto degli italiani.
Il campione interrogato deve essere stratificato ovvero percentualmente rappresentativo della varietà dell’universo.
E ciò non è avvenuto in occasione del “referendum” sulla abrogazione del reato di clandestinità.
Il restringimento dell’arco temporale di votazione ha, di fatto, detarminato una “autostratificazione” del campione, precludendo la partecipazione al voto a una molteplicità di iscritti dediti ad attività lavorativa nel suddetto intervallo temporale.
Per le suddette motivazioni Il “campione” interpellato non può ritenersi statisticamente attandibile della volontà degli italiani, ma neppure degli iscritti al movimento 5 stelle.
Per le suesposte motivazioni forse è prematuro trarre conclusioni su una deriva “comunistoide” del movimento.
Non so se questo sia un responso inatteso, o voluto, dalla governance.
In ogni caso, sarà bene tener conto in occasione di future votazioni on line.
C’era una volta un grande partito di massa che non disdegnava di qualificare con anatemi o epiteti vari chiunque non la pensasse come loro.
Populisti o qualunquisti se andava bene, fascisti negli altri casi.
Il profluvio di “troll” con cui sono qualificati molti interventi su questo blog mi fa venire il sospetto di una “colonizzazione” strisciante di ex militanti di quel partito.

Ubaldo Paschini 16.01.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ribadisco quanto scritto ieri e cioè che sono rimasto deluso dall'indicazione data dal blog circa l'abolizione del reato di clandestinità. L'ho ritenuto e lo ritengo un errore, però mi è passata la rabbia e comunque ritengo il M5S l'unico movimento serio e credibile, da sostenere anche con il voto e cercando di far cambiare le cose sbagliate, come quella successa l'altroieri.

Gianca V., Lecco Commentatore certificato 16.01.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi stancherò mai di dire tutto il male possibile di questa informazione, che è

"una emanazione del potere” esistente, del regime.

Non mi stancherò mai di parlar male dei giornali della carta stampata, con Repubblica in testa...

Anche io ho notato in quei postriboli che sono i talk show come si eludeva l'importanza di una consultazione online degli iscritti, che diventa poi vincolante per i Portavoce.

Gli attuali iscritti e votanti nel Movimento sono 80.000. Hanno votato in 25.000. Ho votato pure io e sono stato fra i 9.000 "perdenti"...

Ma non è questo il punto.

La novità RIVOLUZIONARIA è il metodo, la svolta...

E se 80.000 potenziali votanti e 25.000 effettivi votanti vi sembran pochi, non sono sempre molti di più di quelle poche centinaia che votano in parlamento?

Quale sarebbe la maggiore legittimazione di questi signori?

Il Porcellum non è stato dichiarato illegittimo dalla stessa “Cupola della Mafiosità Partitocratica” (così Pannella) che ben si è guardata dal far valere gli effetti della sua sentenza EX TUNC, e si è attestata sull' EX NUNC?

Ma noi popolo sovrano (e lo siamo!) siamo ben al di sopra della stessa corte e di qualsiasi tribunale che emette sentenza sempre a nome di un popolo italiano, di cui tutti parlano ma nessuno sa dove sia e tutti (eccetto noi) in praticano insultano e offendono in ogni modo: tanto non esiste se non come "finzione giuridica", risponde e non si può sentire in altro modo che attraverso il Porcellum... dunque, non esiste e del popolo italiano si può far “carne di porco”, come appunto dice la parola stessa.

Antonio Caracciolo 16.01.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo articolo.
E' evidente che è in atto ora una battaglia “all'ultimo sangue” tra il mondo di Internet ed i mezzi di informazione di massa Italiani, tutti smisuratamente schierati contro il MoVimento 5 Stelle, con ininterrotte spudorate falsità. E' una battaglia “segreta”, perché questi ultimi, completamente ed esageratamente asserviti (fino al ridicolo) alla casta che ha rovinato l'Italia, non ne danno assolutamente notizia; ne abbiamo coscienza solo noi che usiamo Internet, per questo dovremmo fare uno sforzo per informarne la restante parte del popolo Italiano.

Santo Mazzotti, Remedello (Bs) Commentatore certificato 16.01.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Cari legaioli del menga, invece di sapere dove va il ministro Cécile Kyenge per poi rompergli le scatole, perchè non andate a controllare cota e compari vostri dove vanno a buttare e a spendersi i nostri soldi.
LEGA LADRONA

john f. Commentatore certificato 16.01.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

... quanto meno degni di mediatico rispetto? Tutti piangiamo o ci lamentiamo per il raccolto dell'orticello, ma a nessuno tange un piffero del villaggio che ci ospita e che rappresentiamo

homofaber 16.01.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Pur attraverso un coinvolgimento (solo) by internet, conoscete o ricordate un metodo diverso di consultazione della base, comunque rispettoso del (grottesco) popolo sovrano?; avete mai avvertito una partecipazione diretta - a parte il soddisfare le richieste di voto e di obolo - per decisioni sostanziali del vostro partito? (figuriamoci del vostro Stato); avete mai potuto confrontarvi e in minima parte incidere sulle scelte anche solo secondarie dei vostri eletti, a tutela (e possibilmente miglioramento) della Comunità, associazione, linea programmatica o fede che sentitamente o solo fatalmente abbracciate? I dipendenti di Silvietto sono berlusconiani; i discepoli dell'evangelico Matteo, renziani; le truppe cammellate del premier, lettiane; possibile che gli unici meritevoli di vezzeggiativo siano i rappresentanti del primo partito espresso dal popolo (e non dai suoi virus istituzionali)? Possibile che i grilliani - e non grillini - siano cagione d'ogni dilettantismo mentre le stoltezze e dabbenaggini, tipo il comico "sentire Riccardi" (quindi esulando dall'artato e dalla malafede) siano occasionale refuso o semplice misunderstanding?; è una stilla verosimile che l'antipolitica sia scevrare la politica dal simulacro dell'ideologia (svuotata d'ogni essenza e ormai dissacrata a strumento), dai suoi cannibalismi partitici, dalle sue costumanze da caserma o da salottino finto snob e da altrettanto peggio, sostituendoli con un minimo di buon senso, con un'equità laica, con una civica regolamentazione della piccola o allargata Comunità'? E glissando (quindi evitando di ammorbarvi ancora; mi sono stancato anch'io) su chi detiene e apparecchia l'attuale informazione in landa, mi domando ancora: possibile che chiunque voglia realmente azzerare e riedificare lo stivale-ciabatta (nauseabondo), debba comunque essere solo 'protesta' (o ancor peggio, demagogia; sorvolando sullo stuprato populismo) e non racchiudere una stilla di proposizione nè di affidabilità, quanto meno

homofaber 16.01.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento

CASO DE GIROLAMO, STORIACCIA DI PROVINCIA.
Caso De Girolamo, è una storiaccia di provincia nella quale si incrociano due verità oltremodo squallide. La prima verità è quella contenuta nelle registrazioni in cui la ministra-vaiassa con modi spicci e volgari sollecita gli interlocutori ad intervenire per rendere possibile il cambio di gestione del bar dell'ospedale beneventano Fatebenefratelli a favore di uno zio e per incidere su nomine e appalto del 118; la seconda verità è quella diffusa da un'altra registrazione dalla quale emerge un presunto complotto da parte del Pd locale in danno della donna. Due verità, l'una non esclude l'altra. Due verità, la prima - come testimoniano le registrazioni - esposta dalla viva voce della ministra; la seconda raccontata da un ex collaboratore della signora. Il voltastomaco è d'obbligo.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.01.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente c'e' aria di democrazia, in questa nazione dove gli amministratori si sentono tutti NOVELLI DUCI.
Cominciano a sentire il fiato dei cittadini, a cui non era nemmeno permesso di scegliere i propri candidati.
VINCEREMO.

Francesco ettorre 16.01.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Articolo da applauso.


PS: commit si scrive con una "t" sola ;-)

Federico Mariani 16.01.14 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Questi pennivendoli sembrano i discepoli di Charles K. Johnson, ex presidente della Flat Earth Society, la Società della Terra Piatta, che nel 1980 scrisse su Science Digest: “L'idea di un globo rotante è una cospirazione fallace contro cui Mosè e Colombo si batterono.” A seguito delle contestazioni all’articolo, il giornale, che in fatto di autorevolezza era secondo solo a La Repubblica, spiegò: “Se la Terra è una sfera, allora la superficie di una grande massa d'acqua deve essere curva. Johnson ha controllato le superfici dei laghi Tahoe e Salton senza trovare alcuna curvatura.”

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.01.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Non viene unicamente descritta come sconfitta di BEPPE e CASALEGGIO, ma anche come dissidio e rivalità distorte tra simpatizzanti del movimento di destra e sinistra. Sono talmente imbecilli da non capire come si possa superare questa antidiluviana visione. Ognuno po' avere ideologie personali, lo scopo resta quello di coinvolgere direttamente e democraticamente i cittadini. In questo modo, però, vince la maggioranza, non pochi cialtroni che con beceri slogan e pochissimi voti, governano indegnamente, sottraggono meschinamente denaro pubblico, seppelliscono la democrazia e si sentono pure superiori.

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 16.01.14 01:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Finalmente abbiamo avuto la possibilità di esprimerci (tra l'altro dalle 10 fino alle 17 è un pò poco, dato che molti lavorano). Ma comunque per la prima volta i cittadini attraverso una consultazione dicono la loro. E poi dicono che non è in atto una rivoluzione.

walter ., roma Commentatore certificato 16.01.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento

un saluto Claudio ,

da un po di tempo non ho la tv in casa , non leggo i giornali e sinceramente non mi mancano affatto , mi chiedo questi ultimi disperati pennivendoli se non avessero i fondi dai partiti di che camperebbero .. Comunque resto sempre dell'idea che giornali a parte purtroppo l'Italia resta ancora dis-informata dalle televisioni .. La prima cosa che ha fatto Cialente , e' stata quella di correre subito su la 7 a far la vittima , come da copione decennale della politica in Italia ..

antonello c., pescara Commentatore certificato 16.01.14 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Non fa una grinza!

papà francesco, Roma Commentatore certificato 16.01.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Comunque vorrei sapere perchè esiste questo "sbarramento" per il quale non possono partecipare al Sistema Operativo M5S coloro che si sono iscritti dopo il 30 Giugno 2013... E vorrei sapere anche se c'è in programma un nuovo "sbaramento"

Richard Giagulli 16.01.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 15.01.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento

UNA SERA, ALL'IMPROVVISO

Democrazia diretta, rappresentatività del popolo, Web come
strumento efficace di consultazione, contestati i padroni, aria
nuova nel M5S, finalmente espressione della volontà dei Cittadini!
Un tripudio orgiastico di complimenti, uno sversamento eccitato di
gratificazioni, una forsennata ridda di felicitazioni, una goduria, un
piacere, una soddisfazione, ed altre manifestazioni di orgasmo da parte
di quei rottinculo della stampa italiana, FQ per primo, Repubblica per
secondi, e gli altri direttamente al chiodo, del cesso.
Per quale motivo? I motivi sono tre.
Il primo è che il M5S avrebbe deciso di fare quello che fa comodo agli
avvoltoi, servi e schiavetti di una sinistra di merda.
Il secondo è che "il M5S è di sinistra!" - hanno insinuato con la bava
alla bocca, 'sti ruffiani.
Terzo ed è il più importante, almeno per chi di mestiere fa la bagascia,
giornalisticamente parlando, è che con questo andazzo il M5S alle
prossime europee, passa dal 25 al 14 percento.
E qui s'impone una riflessione, perchè, evidentemente, c'è qualcuno
che ciurla nel manico - conti alla mano - bisogna darsi una calmata.
Ecco perchè questi si stanno rotolando nelle loro feci Von-Renziane.
Un quadretto, insomma, da non dare alla stampa, degli sciacalli.

Gianna Torbero, Roma Commentatore certificato 15.01.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Due generazioni di italiani sono state messe all'angolo con la strategia degli opposti estremismi negli anni 70 e 80. Quella attuale e buona parte della precedente sono escluse quasi del tutto dal mondo del lavoro, dal reddito e dalla costruzione del proprio futuro. Provate a immaginare la prossima.
Questa è politica criminale continuativa. E dura minimo da 40 anni, portata avanti da tutti i partiti, insieme appassionatamente. A vantaggio di chi?

ITALIANI ONESTI, qualunque sia la vostra professione, reddito, ideologia, si può sapere se almeno sapete fare 2+2?

Solo il M5S ci tira fuori da questa fogna, con la sovranità ai cittadini e la democrazia diretta. Non importa se oggi qualcuno vince o perde con la prova sul carcere si, carcere no agli immigrati. Ricostruire il Paese non sarà uno scherzo ma passa da qui.

maria s., ancona Commentatore certificato 15.01.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

invito tutti ma sopratutto la commissione di vigilanza rai a seguire ciò che succede la mattina su radio3 rai. una vera vergogna. prima pagina un programma della radio che fa la rassegna stampa e subito dopo i vari commenti degli ascoltatori e che a rotazione settimanale vede cambiare giornalisti dai quotidiani. questa settimana la conduzione è a carico di un giornalista del manifesto. e vi dico ragazzi che questo obbrobrio di giornalista, ripeto del manifesto, non fa altro che accusare e disinformare quando si parla del movimento. pero devo aggiungere che questo non ha vita facile visto che molti ascoltatori del programma si rendono conto e di conseguenza lo bacchettano malamente. poi ci sono i giornali radio dove spesso vengono date notizie imparziali o false che riguardano il M5S.quindi invito la vigilanza rai a farsi un giro anche su le frequenze radio della rai

paolo puddu 15.01.14 22:24| 
 |
Rispondi al commento

ieri mi e' capitato al bar di vedere il giornale l'unita e parlava male di beppe grillo e casaleggio che li faceva passare che erano a favore del reato di imigrazione e la maggioranza degli attivisti avevano votato per levarlo in poche parole anno tentato di farli passare male io sono attivista anche io e mai nessuno mi a detto come devo votare la liberta e la vera democrazia che ce' nel movimento 5 stelle non ce' da nessuna parte,a unaltra cosa volevo dire io non comprero piu' un quotidiano in vita mia perche non dicono la verita e non ne vale la pena spendere soldi per leggere falsita...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 15.01.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

grande MESSORA

franco o. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Governo come il pollaio! Tutti i giorni starnazzano provvedimenti miracolosi uno l'opposto
all'altro, mentre i cittadini non sanno come sbarcare il lunario. Ci vogliono soldi per fare i fatti. Questi sono in politica solo per far carriera, mica se li tolgono dalle loro tasche per darli agli italiani! I giornalisti fanno il loro mestiere, cioè notizia, più questa è eclatante più sono noti. La carriera e l'interesse personale senza alcun scrupolo. Una società che divide i singoli cittadini a vantaggio del più forte. Chi ci smena è il debole. Cinquestelle fà paura perchè tenta di rispondere alla parte più emarginata dei cittadini che non può decidere nulla.

zanzara velenosa 15.01.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Lupi fa un bello sconto del 20% sulle tariffe autostradali a chi percorre per almeno 20 giorni al mese più di 50 km a tratta.
Gaudio e tripudio sui tg!
A parte il fatto che lo sconto del 20% a fronte di un aumento di pochi giorni fa dell'8% si riduce ad un 12%.
Vorrei capire quanti pendolari percorrono più di 50 km al giorno A TRATTA...
Dubito fortemente che questo "grandioso" sconto sia applicato ai più.
Fornire questa informazione sarebbe fare del giornalismo corretto. In questo paese non ne siamo capaci.

Magda Cacciatore (lameghy), Marino (Rm) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Per alcuni antropoogi esistono due tipi di società, lo sapete. Esistono le "società della colpa", nelle quali vige la legge e si è "accusati"; ed esistono le "società della vergogna" nelle quali vige la morale e si è "svergognati". Nelle società della colpa ci si difende dalle critiche controbattendo. Nelle società della vergogna ci si difende dalle critiche nascondendole: "nessuno deve sapere". Nei blog che censurano le risposte è come nelle società della vergogna. Ragazzi, con i questi alla guida del paese il nordeuropa ve lo scordate.

mario fixing pipes online 15.01.14 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e gli sciacalli del fisco.. quel pezzo di Befera vuole farmi l’estorsione dei miei soldi
http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 15.01.14 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Firenze, Matteo Renzi e la strana aspettativa a carico del Comune
Il sindaco assunto dai familiari prima dell'elezione in Provincia. E i contributi glieli paga la collettività
Il Comune e la Provincia di Firenze da quasi 9 anni pagano i contributi per la pensione del dirigente di azienda Matteo Renzi. Il problema è che l’azienda che ha assunto il giovane Renzi come dirigente 8 mesi prima di collocarlo in aspettativa (scaricando l’onere previdenziale sulla collettività) è della famiglia Renzi. Lo si scopre leggendo un documento del 22 marzo scorso: la risposta a un’interrogazione presentata dai consiglieri Francesco Torselli (Fratelli d’Italia) e Marco Semplici (Lista Galli). “Il dottor Matteo Renzi è inquadrato come Dirigente presso l’azienda Chil srl”, scrive il vicesindaco Stefania Saccardi e aggiunge “alla società presso cui risulta dipendente in aspettativa il dottor Renzi sono erogati i contributi previsti all’art. 86 comma 3 del Testo unico sugli enti locali”. La legge in questione impone all’Ente locale di provvedere al versamento dei contributi previdenziali, per gli amministratori locali che, in quanto lavoratori dipendenti, siano stati collocati in aspettativa non retribuita per assolvere al mandato.

WMV5* 15.01.14 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ragà,avete deciso per l'abolizione del reato di clandestinità,prendetevene tutto l'onere,but please non raccontate alla gente che adesso le espulsioni saranno più facili perchè è una cavolata totale,ed abusa della credulità popolare...Siete grandi e pasciuti,prendetevi la responsabilità delle minchiate che fate,senza inventarvi storie,perchè le bugie hanno le gambe corte,e non mi pare la gente abbia più molta voglia di farsi prendere in giro,dai partiti tradizionali,ma anche da voi...

Deuteros Plous 15.01.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dato che lavoro e dalle 10:00 alle 17:00 di un giorno lavorativo con preavviso di qualche ora non ho potuto partecipare alla votazione; ho inserito un commento spiegando che i partecipanti (date le modalità di orario e di preavviso) saranno stati senz'altro dei nullafacenti che il tempo e la possibilità di passare le giornate davanti ad un computer ce l'hanno.
Commento che è stato cassato (bannato per gli intelligentoni che sognano pure in inglese-maccheronico).
Poi leggo 'sto articolo e dico: mah, sarà!

Doriano M., Verona Commentatore certificato 15.01.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magaaaaari comandasse grillo!!!
Non ci saremmo bruciati un 5% di voti con la cappella clandestina...

Dare del fascista a Grillo è lo sport mediatico nazionale, in tutti i media e con tutti i possibili sinonimi e allusioni.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Staff, potete inserire un post "tecnico" che spieghi ai tanti "sconvolti" dal voto che cosa realmente è stato annullato? A me risulta solo il carcere, non lo status di clandestino.

Se così è, gli aspetti positivi sono:
-Svuotamento delle carceri (scelta trasversale, non c'entra niente con il problema immigrati).
-Allineamento (parziale) con direttive europee, sia riguardo alle carceri che immigrazione.
-Prova di democrazia diretta. L'unico per me degno di nota veramente positiva, al di là del risultato. Ha tolto agli avvoltoi la punta del becco e non è poco.

Resta da vedere come si formalizza adesso la contromisura per lo status di clandestino.

Tutti i problemi dell'immigrazione, degli immigrati e degli italiani che ne risentono gli effetti negativi, rimangono irrisolti.

Distruttivo lasciare italiani e immigrati nel vuoto della politica marcia e che ci marcia, col risultato di mettere gli uni contro gli altri.

Un paese senza legge, con politici che non risolvono a monte problemi così gravi, è privo di senso. Questa assenza favorisce l'emergenza continua, l'alibi per tutte le porcate della casta.

Per questi motivi, io che non ho titolo per farlo, avrei votato per il si, sono contraria e avrei preteso, e lo pretendo adesso più che mai, una piattaforma politica SERIA sull'immigrazione, con esclusione di razzismo e buonismo. Potremmo usare il blog a questo fine, idee a confronto anziché sbraitare e basta.

maria s., ancona Commentatore certificato 15.01.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Franco Graziani
Le rispondo volentieri, anche se non era questa la questione che avevo
cercato di porre.
Non lo so se le parole d'ordine che rappresentano i cardini del programma 5
Stelle e del Beppe Grillo pensiero siano di destra o di sinistra.
Nessuno deve rimanere indietro, lavorare meno e redistribuire il poco
lavoro che c'è a tutti, No-Tav, No F 35, No missioni militari all'estero
ecc … a me sembrano parole sensate e soprattutto intellettualmente oneste.
Anche la questione della liberalizzazione delle droghe leggere, tutto
sommato, la ritengo marginale e non avrei problemi ad adeguarmi alle
decisioni della maggioranza.
Maggioranza degli italiani sperabilmente.
E qui sta il punto.
Perché la democrazia diretta, al momento, esiste per gli iscritti al
movimento ma non per il resto degli Italiani.
E poiché a mio avviso è questa la ragione fondante del movimento, alla
quale dovrebbe essere subordinata ogni altra iniziativa, non le nascondo
una certa preoccupazione nel vedere una deriva di stampo veterocomunista e
radicaloide prendere il sopravvento.
Mi chiedo, in parole povere, se questa diventasse la linea ufficiale del
movimento quale speranza avremmo di acquisire la massa critica di voti
necessaria a spazzare il regime dei partiti che ha infestato il paese negli
ultimi sessant’anni.
Che ragione c’è per ritenere che gli italiani appoggino massivamente un
movimento impostato su ideologie di questo tipo e non gli facciano fare
invece la fine che hanno fatto i vari Bertinotti, Ferrero, Pannella, Di
Liberto ?
Con tanti saluti alla democrazia diretta.

Ubaldo Paschini 15.01.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe spaccali tutti!

michele mondì, palermo Commentatore certificato 15.01.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

I lecchini dei media stanno diventando più feroci dei loro padroni.
Sanno che se il MoVimento 5 Stelle andrà a governare l'Italia e rivelerà che uscire da questo inferno non è poi così difficile, se si vuole, sanno che
1 -per prendere i soldi dovranno vendere i giornali o procurarsi sponsor, solo che gli sponsor i soldi li danno a chi i giornali LI VENDE, non a chi LI REGALA nei treni, ospedali, scuole, ufici ed aerei. Tanto sono pagati dallo Stato (NOI!)
2 -se, come è probabile, la gente non comprerà i giornali, loro, i lecchini, non potranno godersela come fanno ora e dovranno cercare di guadagnarseli, i soldi che ora gli vengono REGALATI dai loro compari parlamentari.
3 -se il MoVimento andrà al governo, "loro" non beccheranno più i 130 milioni nel 2014, né nel 2015, né MAI PIU'!
4 -se il MoVimento 5 Stelle governerà questo paese NON SI PAGHERA' PIU' IL CANONE e la rai avrà solo una rete che sarà pubblica e di informazione. Non ci saranno più stipendi da 5 milioni per fazio, i conduttori di SanRemo, le "signore" del pomeriggio e gli imboscati del mattino e del mezzogiorno.
5 - Sanno soprattutto che se il MoVmento 5 Stelle andrà al governo dirà LA VERITA' alla gente che nel migliore dei casi... li SCHIFERA'!
Ah! Come vanno i sondaggi? Ah ah ah ah ah ah...

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 15.01.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Finisce l'epoca del fango gettato, su chi accusava che non c'era volontà popolare, è vero, ma ne inizia un'altra : Quella in cui,dando ragione ad alcune voci, mette il movimento decisamente a sinistra.
Alla prossima strage di clandestini, sentitevi un pò in colpa anche voi, che avete votato per l'abolizione. La politica delle porte aperte porterà al collasso sociale, bravi irresponsabili!


Grazie Claudio, i tuoi articoli si leggono sempre tutti d'un fiato.

Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 15.01.14 17:44| 
 |
Rispondi al commento

"…Un giornalismo fatto di verità
impedisce molte corruzioni,
frena la violenza della criminalità,
accelera le opere pubbliche indispensabili,
pretende il funzionamento dei servizi sociali,
tiene continuamente in allerta le forze dell'ordine,
sollecita la costante attenzione della giustizia,
impone ai politici il buon governo..."

Dall'intervista a Enzo Biagi di Giuseppe (Pippo) Fava, giornalista siciliano, rilasciata pochi giorni prima di essere ucciso dalla mafia. Tratto da Il Fatto del 29 dicembre 2013.

Se questo è il giornalista, e lo è, quelli che imperversano sui nostri media non sono giornalisti. Cambiamo loro il nome perché nominare correttamente è la prima cosa per costruire concetti aderenti alla realtà e pensieri più chiari: regimisti, partitisti, mafialisti, maialisti, coniglisti, CAZZISTI ? (Quest'ultima, da Razzi e fatti li cazzi tui, è la mia preferita).

P.S. L'Ordine dei Giornalisti è un vuoto a perdere.

maria s., ancona Commentatore certificato 15.01.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condizioni per il pagamento CANONE RAITV
1. NO A MISTIFICAZIONI DEI FATTI!
2. NO A FALSE NOTIZIE!
3. PARITA' DI RAPPRESENTANZA E DI SPAZI SECONDO RISULTATI ULTIME ELEZIONI
4. CAMBIO PRESIDENZA, A.D. E DIREZIONE GENERALE di TUTTI i TG OGNI 2 (DUE) ANNI, CON CONCORSO PROGETTO ESAMINATO DA APPOITA COMMISSIONE PARITARIA 50% GIORNALISTI E 50% UOMINI DI CULTURA ELETTI DAL PARLAMENTO OGNI 2 (DUE) ANNI
5. PALINSESTO D'IMPATTO VISIVO SIMILE A SKY, A FINESTRE, CON POSSIBILITÀ DI INTERVENTO SU SONDAGGI QUOTIDIANI (CON CONTROLLO VERIDICITÀ) COME SI ADDICE AI TEMPI ODIERNI
6. POSSIBILITA' DI COLLEGAMENTO WiFi PER MEZZO DI APPOSITO DECODER, VISIBILE E GESTIBILE CON TELECOMANDO UTILE ANCHE per coloro che non hanno dimestichezza con INTERNET
7. POSSIBILITA’ DI INTERLOCUZIONE CON P.A. PER MEZZO DI PEC EMAIL ASSOLUTAMENTE UNIVOCA
8. POSSIBILITA’ DI AVANZARE PROPOSTE NON IMPEGNATIVE DI PALINSESTO PROGRAMMI
9. CONCENTRAZIONE DEI PROGRAMMI RAI (non come oggi che sono dispersi e a volte difficili da trovare e vedere sul DGT, tant’è che per vederli spesso si ricorre a SKY)
P.S.: NO AI TALK SHOW, MEGLIO E PIU’ INTELLETTUALMENTE ONESTE LE TRIBUNE POLITICHE DI UGO ZATTERIN

Paolo Besso, Vercelli Commentatore certificato 15.01.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono reso conto che i movimenti di rivolta come il nostro sono molto eterogenei come composizione. C'è lo spaccato dell' Italia intera. Ma da qui a capire che in pancia prevalgono le posizioni dei centri sociali ce ne vuole. Quello che è successo con la votazione dell' abolizione del reato di immigrazione clandestina mi ha sconvolto. Qualche giorno prima della votazione mi sono presentato come candidato alla creazione di una lista civica per le comunali e già avevo la testa piena di problemi di come trovare il tempo da dedicare alla comunità sottraendolo alla famiglia ed alla attività dato che le cose sono abituato a farle bene. Ma poi vedere che in seno al movimento prevalgono posizioni della serie: "ma sì aboliamo il reato penale di immigrazione clandestina tanto non riusciamo a farlo rispettare" è stato come gettare la spugna. Il Movimento si è messo al tappeto da solo!
E questo è grave, significa che non abbiamo neanche la volontà di andare a fondo e fare rispettare questa legge comunque migliorabile. Non abbiamo neanche la volontà di obbligare i militari a fare il loro mestiere: difenderci e non fare le babysitter e gli infermieri.Non abbiamo neanche le palle di opporci alle politiche europee. Il nostro ventre è MOLLE ! CHIEDO ETICA! Il Movimento comportandosi così sembra non avere il senso dello STATO ! Il Movimento ha MOLLATO ! Come pensate che riusciremo a fare rispettare leggi più severe di questa ? Intanto per strada dove molta gente mi conosce mi sbeffeggiano: ahh te, ed i tuoi amici che fate entrare tutti in sto paese; ahh te e i tuoi amici che volete legalizzare la droga perchè vi fate i cannoni. SAPETE CHE VI DICO ? NE HO LE PALLE PIENE ! Io non sono così e non metto la mia faccia per farmi sputtanare in questo modo.Se il Movimento ha bisogno di teste di legno da spaccare non avrete la mia e questa decisione oggi l' ho comunicata anche al direttivo di dove vivo. Andate pure avanti da soli.Non riesco a perdonarmi che mi avete preso solo per il culo.

Paolo Falleroni 15.01.14 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Claudio, i tuoi articoli sono fenomenali non solo per la potenza delle idee espresse, ma anche perchè in qualche modo sai sempre infilare la speranza nelle analisi di questa situazione delirante.

Dario Gatto 15.01.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE NEL PD QUALCUNO ALZA LA VOCE.
Finalmente qualcuno nel Pd alza la voce col giovanotto fiorentino e tira fuori gli attributi. E' un bersaniano, ma non ha importanza. Alfredo D'Attorre è uno che parla chiaro tra i silenzi generali e le genuflessioni di "Henry palle d'acciaio". Sentite un po' che ha detto: "Sento dire di incontri con Berlusconi al Nazareno. Immagino che Renzi sarà cauto su mosse che possano resuscitare politicamente Berlusconi. Non incontri un pregiudicato alla sede del Pd". Parole che giungono come musica alle arecchie di quanti dal primo momento hanno criticato l'eventualità di un incontro fatta circolare nei giorni scorsi. Se proprio vogliono vedersi lo facciano clandestinamente (un cesso sarebbe il luogo ideale) e non pubblicamente

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 15.01.14 16:41| 
 |
Rispondi al commento

vorrei dare un attimo risalto alla frase più importante di questo post:

"Cosa non si fa per campare."

dedicato a voi, cari giornalisti.

mic.r. 15.01.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Molta gente, purtroppo, non riesce proprio a capire che non esistono ,soluzioni di destra o soluzioni di sinistra. Esistono soluzioni ragionevoli e soluzioni irragionevoli, esiste il modo giusto e il modo sbagliato, esiste il buon senso e l'insensato. "Destra e sinistra" sono solo l'ultima arma della partitocrazia per trattenere a sè i poco informati (troppi, purtroppo!) o i furbi (troppi anche loro!)che sanno che senza la raccomandazione dei partiti (e dei sindacati) non sarebbero niente. Il M5S si prefigge di cercare sempre la soluzione più ragionevole, di fare le cose nel modo più giusto possibile, di usare il "buonsenso". Io spero con tutto il cuore che questo accada sempre. Dobbiamo solo stare attenti nei prossimi mesi ai furbi, agli infiltrati, cresciuti con la cultura partitocratica, in cerca di "soldi facili".

Mi permetto un O.T. Dobbiamo fare in parlamento una battaglia infinita per porre FINE ai rimborsi spese dei consigli regionali (io sarei per porre direttamente fine alle regioni). Abbiamo capito tutti, perfino un celebroleso, che questi soldi vengono (legalmente??) rubati. Basta, non se nè puo più di queste rapine senza mai colpevoli. Ma vi rendete conto di come puo stare una persona che si fà il culo lavorando onestamente a sentire continuamente queste notizie? Bè, a me scoppia il fegato e mi pulsa la vena...

massimo f., milanosudest Commentatore certificato 15.01.14 16:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sondaggi, Forza Italia e Pd su
Arretra il Movimento 5 Stelle

per forza: fino quando si pensa alle ciclabili, alla legge sul gatticidio stradale, agli scontrini, ai chip , alle sirene, a far entrare l'africa in italia facendola mantenere agli altri, al reddito di cittadinanza per sdraiarsi su un prato con il filo d'erba in bocca sognando un mondo paradisiaco perche' siamo tutti cittadini del mondo ...

Marcello Paoloni Commentatore certificato 15.01.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coprire l'incapacità della Kyenge con accuse di razzismo è tipico degli imbecilli acculturati-finto-progressisti di sinistra onlus buonistume e paccottame vario. Anch'io sono razzista, soprattutto contro quella razza di ritardati mentali antiitaliani che sono quelli del PD.

Marcello Paoloni Commentatore certificato 15.01.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Kyenge, la Lega non si scusa e raddoppia: pubblica gli appuntamenti anche di Zanonato


Il "razzismo" è una scusa. Qui non si tratta di razzismo, ma di non voler mantenere a vita altra gente a nostre spese.
Ben venga chi trova un lavoro, ma può farlo benissimo prendendo un aereo, gli costerebbe meno e potrebbe andare nel paese che preferisce.
Chi vuole imporsi venendo per nave con finte richieste di soccorso o è un futuro delinquente o un parassita che vuol campare sulle mie spalle ( e se anche non se ne accorgono ... anche sulle spalle dei grulli e dei sinistri).
Tutto il resto sono chiacchiere.

Bravissima Lussana, e bravi anche Salvini, Maroni e lo stesso Cota. Sono gli unici a dichiarare apertamente, senza se e senza ma, quello che la maggior parte degli Italiani (grulli sinistri onlus varie escluse per motivi ideologici da dementi) pensa, ma si vergogna a dire, se non privatamente: non ne possiamo più di questa invasione.

Non vogliamo più dover lavorare e pagare tasse spropositate per pagare i servizi agli immigrati. Anche gli altri politici di Destra la pensano come la Lega su questi argomenti, ma non lo dicono, per paura di perdere i voti dei cosiddetti "moderati",.

E' ora che ci ribelliamo a questa malefica e opprimente dittatura europea e che torniamo liberi di decidere in casa nostra e di conservare e valorizzare le nostre tradizioni, non quelle islamiche.

Questo è il progetto sta portando avanti la Lega, anche contro l'inversione del concetto di razzismo, perchè attualmente in Italia i veri discriminati non sono gli "extra", ma siamo noi Cittadini Italiani di gusti sessuali "normali".

L'Italia e' degli Italiani e non degli africani. Se le loro idee fossero state buone, l'Africa sarebbe stata molto piu' avanzata

Marcello Paoloni Commentatore certificato 15.01.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ i troll,
che credono esista ancora una destra e una sinistra,
consiglierei di non star qui a lambiccarsi su quanta destra o sinistra c'è nel Movimento, ma di attivarsi presso i loro partiti di riferimento
affinchè recuperino almeno quegli ideali perduti.

Forse allora avrete la dignità sufficiente per tentare di spingere il m5s in una direzione o nell'altra, per ora siete "gnente".

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 15.01.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

X italiani

Le elezioni più vicine probabilmente sono le europee

serve il vostro voto x mandare i ragazzi del M***** in europa ce n'è bisogno anche lì, visto che un nostro rappresentante non voglio fare nomi,
Matteo Salvini della lega, si è preso una botta di fannullone da un parlamentare europeo.

Forza di cambiamento solo M*****

saluti a tutti da nessun copy
prossimo elettore ✩ ✩ ✩ ✩ ✩

nessun copy 15.01.14 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Ieri MAiali.
Oggi Avvoltoi e CAni a 6 zampe.
Domani VAcche e CAproni?
O Jene appecorate?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che si stia a dir Ti Amo ad uno che ci vuol Morte...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi disinformatori profesnisti avevano già pronti i commenti qualsiasi fosse stato il risultato del nostro referendum. Naturalmente tutti miranti a delegittimare e denigrare il M5S. La parola d'ordine del regime occulto è: fare terra brucciata attorno al M5S. Sono terrorizzati per quello che succederà, prima o dopo!

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Credo che occorra almeno distinguere l’informazione «trasmessa» (broadcasting) e quella «condivisa» (sharing nei network sociali). I due contesti generano due visioni della credibilità che sono molto differenti. Nel caso del brodcasting la credibilità è tutta centrata sull’autorevolezza e l’attendibilità di chi trasmette, cioè la testata. Nello sharing questo concetto è più complesso perché l’informazione è tale solo se condivisa all’interno di rapporti «credibili» e autentici. Si dovrebbe meglio parlare di «affidabilità» che è un concetto molto più relazionale e partecipativo. Non solo: nella condivisione è la relazione stessa ad essere «informazione» trasmessa - See more at: http://www.cyberteologia.it/2011/12/la-credibilita-dellinformazione-in-italia-e-il-servizio-pubblico/#sthash.RLSuyPVt.dpuf

andrea d., Avezzano (AQ) Commentatore certificato 15.01.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento

attenzione alle scelte prese a maggioranza.
anche cristo fu crocifisso a maggioranza.
chi ha orecchie per intendere intenda.

arsit a. Commentatore certificato 15.01.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

@mamme con pargoli di due anni

problemi nello spostarsi agilmente nel traffico?
nema problema!! telefonate con fiducia a...

vabbè , avete capito:)))

paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento

A spanne, dalla Pelata, quello al centro dovrebbe chiamarsi Silvio.
Becco, invece della pompetta, posticcia.
Propaganda per Informazione...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Prove di democrazia diretta

Instaurare il metodo della democrazia diretta è più importante del singolo risultato. E' Il ritorno della sovranità ai cittadini CON TUTTO CIO' DI POSITIVO CHE NE CONSEGUE. Difficile da capire? Pare di si, ancora troppi italiani impegnati a guardarsi la punta del naso. STRABICI, guardate avanti e attenti a dove mettete i piedi.

maria s., ancona Commentatore certificato 15.01.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Ad Alessio, cinque anni han regalato un TAblet con videogiochi installati, un MArtello ed un Trapano a batteria.
Subito li ha provati.
"MAmma, guarda, era rotto l'ho aggiustato!".
Il Tablet Fracassato a MArtellate, con un buco al Mezzo...

Forse, il Bimbo guarda Avanti...
:)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Che sul reato di clandestinità sia stata commessa una grave scorrettezza,l'ho già detto,perchè su questioni così importanti,sarebbe stato più giusto esplicitare prima delle elezioni politiche le proprie intenzioni...Dalle prossime elezioni in poi ,salta la figura di garanti che avevano Grillo e Casaleggio,ma semplicemente votando M5s,ci si affiderà alla mercè di qualche migliaio di iscritti(che abbiamo capito tutti che collocazione politica abbiano...).
Nel Pd,tanto per parlare di altri collocati a sinistra,sicuramente sono stati più corretti,perchè la loro posizione su temi così importanti come l'immigrazione è stata chiarita PRIMA delle elezioni(e anche a costo di perderci qualche voto)...Se mi dovesse tornare la "sinistrite",voterò per il Pd,almeno per premiarne l'onestà.

Deuteros Plous 15.01.14 14:32| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che schifo che fanno,che schifo...ma non si potrebbe utilizzare uno di quegli f35 che tanto ormai abbiamo pagato, contro sta manica di parassiti nocivi e farli sparire una volta per tutte?

cristina P., Savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

@ Ubaldo Paschini..ciao,sul Tuo di poco fa..posso capire i tuoi dubbi,ma proviamo insieme a fare un po'di chiarezza ?
1) In Europa solo l'Italia ha in vigore la norma
che definisce reato penale,passibile anche del carcere,la fattispecie di clandestinita',e,come saprai,dopo la pronuncia della Corte europea del 2011,l'Autorita'giudiziaria italiana ha scelto di derubricare la violazione degli artt.13 e 14 D.lvo 286/98 (cosi'modificati dalla Bossi-Fini)
nella formula IL FATTO NON E'PIU'PREVISTO DALLA LEGGE COME REATO,questo in attesa di una riformulazione o abrogazione della legge in questione.
2-Per primi Paesi come l'Olanda,Danimarca,e altri tutti a guida centro-destra o destra pura,non certo comunisti, hanno parzialmente liberalizzato o depenalizzato l'uso e lo scambio delle cd.droghe leggere.
3-Parole d'ordine che rappresentano i cardini del programma 5 Stelle e del Beppe Grillo pensiero,quali---nessuno deve rimanere indietro,lavorare meno e redistribuire il poco lavoro che c'e'a tutti,No-Tav,No F 35,No missioni militari all'estero,no a questa Europa ed Euro si ad un'altra idea di Europa e moneta unica...come le definiresti se non gli slogan di certa sinistra radicale...ma solo apparentemente e comunque vale,per il Movimento 5 Stelle la regola aurea che se una cosa e'giusta e condivisibile che l'abbia detta a suo tempo Marx o Nietchze o
Pinco Pallo poco importa.
Se ti va fammi sapere che ne pensi.

f.g-torino.

franco graziani 15.01.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Si stanno discutendo cose che dovrebbero essere discusse a livello nazionale con consultazioni popolari, oppure essere inserite nel programma di governo.

Visti i tempi stringenti, e per il fatto che la casta non ha dato ai cittadini gli strumenti istituzionali per poter decidere in autonomia,

sono concorde con questa prova generale di democrazia diretta,
ma deve essere organizzata in modo tale da poter essere fruibile per lo meno dalla maggioranza degli iscritti certificati al movimento, perchè
queste votazioni "velox spot" fanno solo dei danni...
ormai se dentro ci sono infiltrati occorre farsene un callo...

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Il voto on line stabilisce la vera rivoluzione copernicana nella politica: non esistono più partiti di destra e partiti di sinistra, che impongono le proprie scelte agli elettori: ESISTE UN PARTITO RAPPRESENTATIVO DI TUTTI.
Inutili e sbagliate le polemiche "siete di sinistra, non vi votiamo più". A maggior ragione, anzi, volete portare avanti le vostre idee, più conservatrici?: VOTATE eE CONVINCETE GLI AMICI A VOTARE UN MOVIMENTO che vi da voce (che vi dà "click"...). Volete portare avanti le vostre idee riformiste? sempre e solo un partito vi darà voce, e se poi la vostra idea sarà portata avanti, sempre e solo la democrazia lo deciderà.

Gianfranco d. 15.01.14 14:23| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vostra democrazia prevede liste bloccate, decise da poche persone chiuse nelle stanze, prevede che gli diate 2 euro per votare un buffone parolaio più vecchio dei vecchi.
La vostra democrazia è il voto segreto, quello dei 101 contro Prodi, quello barattato per un incarico, una convenzione o un bar allo zio nell'ospedale pubblico.
La vostra democrazia è spendere soldi dei cittadini per comprare mutande, assorbenti e per pagare giornalisti servi che dicono palle su palle.

La nostra democrazia è far votare al semplice cittadino, da casa, il presidente della repubblica, le leggi, gli emendamenti e le proposte che semplici portavoce portano delle aule parlamentari.

Poi potete scrivere sui giornali quello che volete, le alici o le caldarroste non sanno leggere. perché voi servite solo a una cosa: ai cuoppi!
A nient'altro, servi.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavolta gli AVVOLTOI dell'INFORMAZIONE ci hanno informato bene e chiaro. La notizia GIUSTA è CORRETTA, è degna di ammirazione perchè non falsa o manovrata ad effetto. Ci hanno informato che siamo in procinto di assistere al NUOVO INCESTO, di caratura molto superiore di quello consumato PD BERSANI-PDL BERLUSCONI. Le scintille di gioia per il NUOVO INCESTO 2: PACCIANI2 GIOVANE-ZIO SILVIO Veterano Puttaniere.Il LETTONE doppio matrimoniale per le porcate dell'INCESTO e le vigliaccate a varie posizioni tipo kamasutra, è stato addobbato a meraviglia perchè l'INCESTO venga più SEXI.I nascituri, RAMPINI, dell'INCESTO, sono ad immagine e somiglianza di PACCIANI2, artefice principale del menage con l'esperto noto RIABILITATO puttaniere di tutti i tempi. FORZA PACCIANI 2 !!!

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 15.01.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

@fruttarolo

sacha, me sembra maschile...


http://www.youtube.com/watch?v=XTNdU1K5DvE

paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerisco di leggere più sotto il commento di Paola L. Verona, (che personalmente ringrazio) che sottoscrivo pienamente.

Pericle V., to Commentatore certificato 15.01.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TG3 Piemonte , sulle probabili nuove elezioni regionali : racconta cosa farà il centrosinistra , racconta cosa farà il centrodestra , e nessun accenno al M5S , che alle passate regionali ha preso quasi il 26% .

Questa è l'informazione che abbiamo in Italia .

La vera casta è quella dei giornalisti .

Gianfranco 15.01.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto attiene le votazioni ON LINE circa l’abrogazione del reato di clandestinità, sono FELICE di avervi PARTECIPATO. Detto ciò propongo a tutto il Movimento Cinque Stelle una MODIFICA AL SISTEMA DI VOTAZIONE ON LINE.

PROPOSTA: L’iscritto certificato con diritto al voto, qualora NON PARTECIPA per 3 ( tre ) volte consecutive alla consultazione ON – LINE, senza un valido motivo che giustifichi tale inerzia ( es. malattia – gravi problemi personali ecc.. ), PERDE in diritto di votare alle successive votazioni on line. Di conseguenza tale iscritto non dovrà essere più conteggiato numericamente tra gli aventi diritto al voto.

Alfredo O., Catania Commentatore certificato 15.01.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' quasi Morta la Societaì Produttiva.
Qual senso annientarla per sontener quella dei Servizi, Deviati e Nocivi?

Presto, si risolvera' da se, il Problema....
Tutti Morti.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

concordo.
Da cittadina mi fido sempre e comunque un miliardo di volte in più dei nuovi neo eletti M5S alle camere, da loro sì mi sento rappresentata e non presa in giro.
E anche nello sbagliare ce la stanno mettendo veramente tutta per cambiare le cose.
Gli altri sono TUTTI pagliacci.
Oramai l'ha capito anche mia figlia che ha solamente 5 anni.

ALESSANDRA C., GIUSSANO Commentatore certificato 15.01.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

'nun risponnete a Lucio: è un trollaccio!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occorre semplificare la Societa'.
Ridurre organici, polizie, infrastrutture costose.

Viver semplice, non da Sempliciotte...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento

prova invio 2

Sacha Meiattini 15.01.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infiltrazioni della camorra, due ditte lavoravano anche per gli Uffizi di Firenze:

http://goo.gl/GPG2mL

Ma il sindaco assenteista Renzie non ne sapeva niente? Il clan dei casalesi gestiva appalti e subappalti, chi li ha firmati? Con che criteri sono state fatte le gare d'appalto? Io una controllata la darei

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Si privatizza tutto, meno ciò che si deve privatizzare, ovvero la rai.
Informazione agli ultimi posti nel mondo ed ancora dobbiamo mantenere questo carrozzone di nullafacenti, incompetenti e raccomandati, mentre imprenditori capaci e professionisti con i contromazzi se ne devono andare all'estero.
Ma il merito dove sta?
Ma questi, la minzolata che ci sarà la ripresa dove l'hanno Letta?

fabio martello Commentatore certificato 15.01.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Saranno anche Avvoltoi, ma sembran comunque dei Fratelli CAttivi dei...Tacchini!
A proposito: gli Avvoltoi avvolgono ed i tacchini TAccheggiano?
:)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

E' un periodo che ce stanno dei banner,rompicoglioni,sui commenti,sopratutto quelli più votati.
Rimangono lì ...e 'un se spostano!
Aooo la vogliamo finire?
Perdo più tempo a cancellarli che a commentare.
Grazie Staff!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bell'esempio...
votazione a sorpresa!
io me ne sono accorto a cose finite.
pensate che tutti passano la giornata sul blog?
qualche sfigato deve pure andare al lavoro per mantenere questa folla di politicanti, kabobo e zingari.

mister x, ravenna Commentatore certificato 15.01.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova invio

Sacha Meiattini 15.01.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Firenze - C'era anche un subappalto per lavori agli Uffizi tra le commissioni che, usando metodi illeciti, erano state concesse a due ditte edili, attive in Toscana, dietro le quali si celavano esponenti affiliati al clan camorristico dei Casalesi.

E' quanto emerso dalle indagini condotte da Guardia di Finanza e D.D.A. di Firenze, nell'ambito dell'operazione chiamata 'Atlantide'. L'organizzazione criminale aveva generato un grande volume di fatture false che permetteva alle società edili di truffare il fisco e di perseguire così una concorrenza nei confronti delle altre ditte toscane "sleale e inquinata", come l'ha definita, parlando con i giornalisti, il sostituto procuratore della D.D.A. di Firenze, Tommaso Coletta.

Gli appalti, per lo più privati, ma, appunto, anche importanti pubblici, erano ottenuti, generalmente, senza che i committenti potessero immaginare cosa si celasse dietro a quelle due ditte. Alla domanda se il subappalto fiorentino riguardasse in particolare i Grandi Uffizi, gli inquirenti si limitano a rispondere che sono lavori realizzati dopo il 2007. (

WMV5* 15.01.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che errore che avete commesso amici grillini dando il via libera all'abrogazione del reato di clandestinità, quanto milioni di voti perderete, il mio lo avete già perso. Che errore, oramai il M5S è visto da molti come più a sinistra di SEL.

Gianca V., Lecco Commentatore certificato 15.01.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto una CAsalinga Sorridere, alle 13,12.
Pollastra.
SI vede che se l'è Tirata Bene, stanotte.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

mi sento ingannato !
ho sbagliato altre volte ma mai tanto quanto nel darvi il mio voto.
non commetterò più lo stesso errore.

giuseppe d'agostino 15.01.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok ! signor Claudio Messora !
Bellissimo !
Anch’io ne vado entusiasta di questo evento. Storico ! Indubbiamente !
Per la prima volta si dimostra che le asserzioni di un ex comico prestato alla politica non sono farneticanti allucinazioni, impraticabili nella realtà, come vorrebbero gli avvoltoi prezzolati che lei indica.
la democrazia diretta è possibile !
Ciò non di meno questa indiscutibile vittoria, non a caso occultata dai media di regime, dovrebbe porre al movimento una serie di quesiti.
In quale misura il risultato uscito dalla votazione on line è rappresentativo della reale volontà della maggioranza degli italiani ?
Lo spaccato che si ricava da quel risultato, ma anche da alcune improvvide iniziative sulla liberalizzazione delle droghe comparsi sul blog, farebbe pensare che ormai il movimento è egemonizzato da un manipolo di comunistoidi cannati, appena usciti dal centro sociale.
Ma questa non è la linea indicata dal fondatore del movimento. Inutile negarlo.
E che fine farebbe il movimento se il suo fondatore dovesse dissociarsi ?
E se i comunistoidi cannati fossero solo la prima di una delle tante OPA possibili, più o meno ostili che i tanti gruppi di potere potrebbero mettere in atto ?

Ubaldo Paschini 15.01.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli di Idv, discendenti di MAni Pulite e costola del Pd, dentro fino al collo.
M5s, c'è dentro di Tutto...
Slavezza?
Dove?

Dopo Morti, forse.
Buongiorno, Zingarandia.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Blog!!
Grazie a Messora per il bellissimo post che condivido in pieno.
Quello che e' successo e' stato davvero un grande passo verso una vera forma di democrazia e l'importane e' aver raggiunto lo scopo prefissato indipendentemente dal risultato di voto.
quello che dicono gli altri , i giornalisti o meglio i giornalai non e' affare nostro, ormai abbiamo capito come operano e per conto di chi. Noi siamo oltre e andiamo oltre, e' un po' come quando le persone ti parlano alle spalle, quante ne conosco e quante anche qui forse, lo fanno per invidia, perche' non hanno argomenti migliori, lo fanno per dare aria alla bocca, invidia e mancanza di argomenti seri, stessa cosa. Noi siamo oltre, avanti cosi!!! W M5S!!


Operazione "abbocco"....e questi caarelli ci sono cascati in pieno...!alè...ora basta che dal blog impartisca l'ordine alla rovescia..e zac.."abboccheranno come muggini"...eehhh....sono molto più coglioni di quel si pensa...!del resto se siamo al 71 posto nel ranking mondiale dell'informazione un motivo ci sarà....!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 15.01.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Forgione PD: "O Faraone va a Casa oppure la base PD voterà Grillo"
http://www.irpinia24.it/wp/blog/2014/01/15/pd-avellino-forgione-a-renzi-faccia-dimettere-dalla-segreteria-nazionale-faraone/

antonio apucam, avellino Commentatore certificato 15.01.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON LE REGIONI A STATUTO SPECIALE......
ABOLIAMOLE !!!!!!!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 15.01.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

ot
Sono abituata a dire sempre quel che penso
Consapevole che il mio commento nn piacerà a molti, ritengo però che democraticamente sia giusto io posti il mio pensiero anche per onestà verso tutti.
In questi giorni,sul blog ,credo sia stata messa più carne al fuoco di quella che andava messa.Eventi importanti relegati a fianco ,questioni che sicuramente dividono l'opinione pubblica e di noi stessi del blog ,postati uno dietro l'altro Che confusione!
Il movimento ha sempre insistito sui grandi problemi reali del Paese,ma si sta perdendo dietro questioni come quella degli spinelli che ritengo del tutto secondaria
Ieri ho visto un'intervista a una madre che ha perso il figlioletto piccolissimo di leucemia,nella terra dei fuochi Mi si è straziato il cuore e detta chiaro mi è venuto da pensare che c è invece chi pensa sia prioritaria la faccenda degli spinelli
Dobbiamo dare delle priorità che guardino al bene della comunità e a risolvere problemi come questo di una gravità inaudita
In questi giorni non mi sono riconosciuta nel Movimento e se tengo duro è perchè spero che Beppe ripristini un pò d'ordine
Mi sta bene la democrazia diretta,ma che vogliate o no credo ci voglia sempre una persona intelligente e carismatica che tenga le redini e senza la quale ,il Movimento non sarebbe mai esistito.

Paola L., Verona Commentatore certificato 15.01.14 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio morire in piedi che vivere in ginocchio...

Chi inizia a lottare potra'anche perdere,chi nemmeno inizia avra'perso per sempre..

In alto i cuori..

Qui si fa l'Italia o si muore

Il tempo delle umili petizioni e'finito..

O ROMA O...Orte..

Quali di queste frasi celebri sono state pronunciate da Matteo Renzi ?..di sicuro l'ultima !!

f.g-torino.

franco graziani 15.01.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

L'Uomo è quello che MAngia - frase Evangelica.

I Giornali, di Merda, son il frutto di chi li Scrive...
:)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
Ladri, ladroni, sanguisughe della Sicilia! Basta con le Regioni! Basta!

Sottratti illecitamente dieci milioni di euro (venti miliardi vecchie lire) dai gruppi parlamentari dell'Assemblea Regionale Siciliana. Spese voluttuarie per consiglieri regionali che godono di stipendi e di privilegi inauditi!
http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2014/01/14/fondi_regione_ars_sicilia_decine_di_indagati.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.01.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

più che avvoltoi sono dei pappagoni......

the1fabio 15.01.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Gli Avvoltoi non mangian Merda, i giornalisti, ovvero aspiranti Giornalai, invece sì.
:)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Io sono troppo contento per il M5S. Gli altri rosichino pure, noi stiamo scrivendo pagine di storia e gli altri trollano... capita la differenza?

Piero T., Mestre Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

E volano,puro,più arto d'e aquile...ma,è 'n dettaglio...

http://youtu.be/S1woxkraClg

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Un vecchietto, stamane dal PAnettiere: "ma cosa aspettan a spaccargli la FAccia?".

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

L'onestà DEVE diventare di moda !

Tutto quello che sta accadendo ed è accaduto in quasi TUTTE le Regioni italiane, dove sono stati “adoperati” i soldi del “finanziamento pubblico” per USI PRIVATI, deve servire a far capire che
“l' ONESTA' deve diventare di moda”,
come stanno dicendo Beppe Grillo ed il M5S :

http://notizie.tiscali.it/articoli/politica/13/02/21/grillo-partiti-copiano.html

https://www.google.it/search?q=L'onest%C3%A0+sar%C3%A0+di+moda&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=mnPWUr2_Eo2h7AbUzICgAw&ved=0CE4QsAQ&biw=1234&bih=581

E questo vale anche nei confronti dello “scandalo dei 98 MILIARDI di euro delle slot machine”,
la cui BATTAGLIA deve andare avanti...........
ad OLTRANZA !!!!

www.comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 15.01.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

BArze>lLetta in Mexico, per convincer i NArcos ad investir nel PAese dei CAchi, nel frattempo che i Fascistoni vadano ad inPrendere da loro.
Un Puntello per la BAracca fatiscente.
Il Mexico, notorio, sta agli Usa come la SIcilia all'Italia.

100 consiglieri regionali, la quasi Totalita', indagati per Spese PAzze.
Tranquilli, han le FAtture a Discolpa...

Che facce d'...oro!

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 15.01.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto molto bello. Allora a questo punto vorrete pure smetterla con la censura nel blog contro i commenti critici e in dissenso, troppo spesso rimossi (anche una sola rimozione sarebbe "troppo spesso"), mentre gli insulti e le vore trollate quelli vengono laciati.

mario fixing pipes online 15.01.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BraVo Messora. Aggiungo, in alto i calici a chi ci vuole male. Forza Beppe, forza Gianroberto, forza ragazzi sinceri e ragazze sincere del MoVimento.

Marcello G., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono un avvoltoio,
ma non mangio carogne,
giro sul mattatoio
di verità, di menzogne.

Mi nutro di vergogne,
concepite d’accordo,
all’oscuro di fogne,
con chi è cieco, chi è sordo.

Schiudo le mie uova,
al gelo dell’inganno,
ma ogni voce nuova
è il mio vero malanno.

Non riesco a cibarmi
di verità,
per quanto possa attrarmi
senza carità.

Qua nessuno s’illude,
che il mio verso sia un canto,
nessuno rimane, in preda all’incanto,
quand’è così… torno nella palude.

Marcello M., roma Commentatore certificato 15.01.14 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 1979 ha svolto attività di ricerca presso il Fondo Monetario Internazionale, Washington. Fra il 1980 e il 1995, al Servizio Studi della Banca d’Italia si è occupato di mercato monetario, di ricerche econometriche e di previsioni economiche. Dal 1992 al 1995, come responsabile della Direzione Internazionale del Servizio Studi della Banca d’Italia, si è occupato di relazioni monetarie internazionali all’interno dello Sme (Sistema Monetario Europeo) e con le altre principali aree. Ha inoltre rappresentato l’Italia in organismi internazionali, tra cui: Comitato Monetario dell’Unione Europea, Comitato di Politica economica dell’Ocse, Comitato dei Sostituti del G10.

Indovina chi?

WMV5* 15.01.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il muro che i media fanno al M5S possiamo buttarlo giù con l'ironia.

Prendendoli in giro gli si fanno più danni che contrastandoli.

Beppe, è il tuo campo!

fabrizio castellana Commentatore certificato 15.01.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se su 80 mila utenti certificati alla fine votano in 24 mila, forse bisognerebbe ripensare a queste votazioni on line dalle 10 alle 17, ora in cui i comuni mortali a cinque stelle normalmente sono a lavorare.
Inoltre bisognerebbe valutare la possibilità di staccare dal sito www.beppegrillo.it il portale ufficiale di www.movimento5stelle.it in quanto ormai siamo una realtà politica italiana, possibilente sviluppando meglio ogni forma di comunicazione con i portavoce eletti.

CLAUDIO 15.01.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao amici di bloge

Io nn ho votato xchè parte in causa.
Quando uno essere umano diventare immigrato clandestino è xchè essere emmigrato costretto da fame.
lA votazione è giusta e di buon senso.
Il M5S deve avere solo BUONSENSO.
Xcquesto io dire

╔╗╔╗╔╗╔═══╗────╔╗
║║║║║║╚╗╔╗║────║║──╔╗
║║║║║║─║║║╠╗╔╦═╝╠╗╔╣║
║╚╝╚╝║─║║║║║║║╔╗║║║╠╝
╚╗╔╗╔╝╔╝╚╝║╚╝║╚╝║╚╝║
─╚╝╚╝─╚═══╩══╩══╩══╝

Jambo Bwana (habari gani) Commentatore certificato 15.01.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento

..... :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.01.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Faraone,la giovane mummia Matteo,Kyenge'l'inutile mummia...ma da quale piramide sono usciti fuori questi obrobri ?

f.g-torino.

franco graziani 15.01.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

sosteniamo il reddito di cittadinanza e vediamo dove arriviamo ;)


Io so solo una cosa che gli italiani hanno una gran voglia di patire la fame e la miseria. E questo avverrà le persone ancora credono e sperano nei partiti politici che da sempre ci derubano, assistono alla rovina del paese e si rifiutano di informarsi. L'italiano merita la fame la disoccupazione e poi anche la guerra civile.

coccia raffaele 15.01.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Non trovo nulla di strano nel comportamento della De Girolamo . Gente normale che assurge a posizioni di comando e che esegue diligentemente il compito per cui è stata nominata : approfittare . Siamo realisti ! Vi pare che uno studia , si laurea , fa gavetta nella base del proprio partito ,sopporta le avanches o altro da parte del capo , lotta e sgomita per primeggiare e poi non approfitta della sua posizione per garantirsi una vita tranquilla che certo il misero stipendio da parlamentare non può assicurarle ? Ci vivreste voi con 15.000 - 20.000 euro al mese ? Ecco il motivo principale per cui tutti , o quasi , i molto onorevoli nostrani arrotondano i loro proventi . Mettiamoli in condizioni di poter vivere dignitosamente aumentando i loro emolumenti ad almeno un paio di milioni di euro al mese e vedrete che , se non scomparirà del tutto il ladrocinio , almeno si ridurrà fortemente .

vincenzo di giorgio 15.01.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sìa nella natura umana tirare l'acqua al proprio molino, ogni partito o movimento inevitabilmente lo fa, nulla di strano.

Piffer Manuel, carrara Commentatore certificato 15.01.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/disoccupatixredditocittadinanza?ref=hl
IL REDDITO DI CITTADINANZA CE LO DOBBIAMO FARE NOI VISTO CHE I SENATORI SONO IMPNATI NELLA LEGGE AMATI

maurizio d., ao Commentatore certificato 15.01.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

IL MONDO RIDE DI NOI: DELIRIO AL PARLAMENTO EUROPEO


Segui TzeTze:


Fate vedere a tutti questo video. Ecco cosa fanno i nostri politici in Europa. E' uno scandalo...

"Salvini fannullone"

"È una vergogna sentirla in Aula. Per un anno e mezzo abbiamo lavorato con gli altri correlatori ma lei non l'abbiamo mai vista. Sei un fannullone". Così l'eurodeputato socialista Marc Tarabella, belga di origine italiana e relatore della Direttiva sugli appalti pubblici di cui si è discusso nell'Aula di Strasburgo, ha attaccato Matteo Salvini dopo le critiche arrivate dal deputato leghista, correlatore del medesimo provvedimento. (Fonte)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.01.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PALERMO
Sedicenne affidato a coppia gay

azzo.. la vedo male per il ragazzino

Arduino Vaccariello Commentatore certificato 15.01.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sovranità appartiene al popolo ed è proprio per questo che io voto e mi attivo per il Movimento Cinque Stelle. Per tutti gli altri ci sono i partiti ladri.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 15.01.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

La filosofia sta in mezzo tra il sapiente che non cerca la verità perché ritiene di possederla, e l'ignorante che non la cerca perché non desidera sapere. E' "maestro" non chi trasmette la verità, ma chi aiuta gli uomini a tirarla fuori dalla confusione delle loro opinioni, anche se in contrasto con le idee più diffuse e da tutti condivise.
La filosofia non è un "sapere" ma un atteggiamento.
L'atteggiamento di chi non smette di fare domande
e di mettere in crisi tutte le risposte che sembrano definitive. Per questo l'atteggiamento filosofico è la macchina capace di inventare un mondo possibile, al di là del mondo reale.

da: IL SEGRETO DELLA DOMANDA - Umberto Galimberti

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 15.01.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentite le falsità che hanno raccontato stamattina ad Agorà sul M5S! Guardate il video dal minuto 01:07:39 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-dc2a33fd-296e-475b-a36d-aad63c4c23f7.html .
Poi, come se non bastasse, la figuraccia di Rizzo al minuto 01:09:07, che riferendosi alle consultazioni online dice "e quando c'è questa consultazione in rete, se uno è in bagno, che cosa succede?"
Signor Rizzo, le consultazioni online del M5S avvengono in modalità asincrona. Per spiegarle meglio, non c'è uno che da il via e tutti devono essere collegati nello stesso istante, ma è possibile, con calma, accedere al sito e votare dopo aver riflettuto a sufficienza e magari discusso nei giorni precedenti alla consultazione.
Oltre a giornalisti che non conoscono Excel abbiamo anche politici che non conoscono le modalità di comunicazione in rete. Direi che è arrivato il momento di aiutare questi ignoranti digitali. In qualità di insegnante di informatica (naturalmente fannullona e pagata a sproposito) mi offro per alcune lezioni di recupero on line, ovviamente a titolo gratuito.

Cinzia Bocchi 15.01.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

questa mattina ho seguito la trasmissione radiofonica prima pagina di RAI radio 3; il conduttore di questa settimana è ANdrea Fabozzi del Manifesto. un signore siciliano ha posto una domanda circa le ruberie di 10 milioni di euro di rimborsi rubati dai deputati regionali siciliani definendosi stanco di questi politici e di quando si potrà avere un cambiamento (li ha testualmente definiti "forse ladri"). il conduttore ha preso la palla al balzo e ha risposto dicendo che le elezioni ci sono state da poco in sicilia, che il Movimento 5 stelle ha avuto un ottimo risultato e che se il cambiamento non si è verificato e continuano queste ruberie bisogna verificare se i siciliani sono veramente stufi; in pratica ha associato la ruberia di 10 milioni di euro di rimborsi elettorali con la vittoria elettorale del movimento 5 stelle, una operazione di una vigliaccheria inaudita. LA trasmissione prima pagina è riascoltabile in podcat (per coloro che avessero dubbi in merito)e invito tutti ha protestare tramite invio di sms al 335/5634296 (numero della trasmissione attivo per ricevere sms) e invito qualche parlamentare siciliano che siede al parlamento di verificare e reagire a questa coltellata alle spalle da parte di questo mistificatore della realtà. reagiamo non taciamo . un abbraccio a tutti i 5 stelle

nazzario tomassetti 15.01.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento


da inserire in costituzione:

tutti coloro che si apprestano ad adempieere a compiti di amministratori pubblici, a qualsiasi livello, devono obbligatoriamente essere sottoposti al siero dell'onestà!

:)))

paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I politici in italia dichiarano di esser sempre a disposizione dei magistrati....e mai dei cittadini.Siete finiti salvate l'anima cari....vi è rimasto poco altro da salvare....e se

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://webtv.camera.it/home
i nostri stanno tirando fuori i nomi ,uno per uno!!uno per uno,di tutti quelli che hanno votato contro il nostro Paese!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il m5s ha ottenuto 9milioni di voti. Che 80mila persone, di cui 24mila votanti (gli altri 60mila erano in ferie?) possano decidere per tutti mi sembra leggermente irregolare.
Inoltre il reato di clandestinità è un argomento molto serio che andava affrontato in tempo utile, andava discusso più in profondità, si doveva andare ad un confronto più ampio.
E' stato gestito in modo molto superficiale, inoltre si doveva e si deve tenero conto che il reato di clandestinità è reato in molti paesi della Comunità Europea e noi siamo parte di essa.

filippo

filippo magri 15.01.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poveri avvoltoi...potrebbero offendersi

Mario Messina mariomarley Commentatore certificato 15.01.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Un'ulteriore considerazione: è talmente radicato nella mentalità italiana la deroga alle regole che oramai è diventata essa stessa una regola: se una cosa non ci piace che problema c'è, ci giriamo intorno, tanto cosa vuoi che sia per una volta...!
Incominciamo a rispettare le regole, poi il sistema è perfettibile, andrà sicuramente migliorato nei tempi e nei modi ma ci dobbiamo attivare noi per primi, non aspettare sempre che siano gli altri ad informarci di quali sono i nostri diritti; anche perchè, se non sbaglio, la legge NON AMMETTE IGNORANZA.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 15.01.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

leggo sul www che iersera a pazzarò si sosteneva che i fatti di cui si parla relativi all'agricoltura:)

sono riferiti ad anni in cui la ministra era una semplice parlamentare, come a sminuirme la portata.

invece a me vien da pensare, se da semplice parlamenyare ci si comporta in modi inappropriati,
da ministri come ci si comporta?

paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://secure.avaaz.org/it/petition/al_parlamento_italianoal_parlamento_europeo_privatizzare_la_rai_e_togliere_il_canone_solo_una_rete_informativa_gratis/

Perché è importante

la rai è solo un ente che mangia soldi dei contribuenti in regalie e finte operatori,gente che in politica non ha più posti viene assunta dalla rai,la rai dà lavori esterni al suo principale concorrente,la rai dà compensi importanti per lavori che valgono un decimo,è un ente clienterale,poca e scarsa cultura e poi informazione viziata e a servizio dei partiti, che vuol dire cattiva informazione,cattivo servizio ai cittadini che vengono imboniti con mezzucci informativi,trasmissioni senza valore e conduttori pagatissimi,non c'è equivalente in europa di una tv così faziosa, tutto questo non è etico e manco conveniente e noi 113,50 euro li possiamo spendere per il paese e non per la casta,perchè la rai è casta, è cattiva informazione, firma e mandiamoli a casa, a lavorare,così potremo avere un'informazione libera senza favoritismi dei partiti,perchè lavori in rai se sei raccomandato,non se vali

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Assistiamo ad una grande offensiva mediatica capeggiata da Repubblica,Corriere della Sera e Stampa in second'ordine,volta a legittimare e promuovere il logorroico affabulatore pasticcione
di Firenze quale uomo della provvidenza.Il PD insomma come partito di governo e di opposizione.Insomma dentro e fuori dalle responsabilita'.E' una bella trovata.Al momento opportuno riesumeranno anche Berlusconi perche'il
duo PD/FI sono complementari.Tutto al fine di impedire che alle prossime elezioni europee i movimenti e partiti che non cantano nel coro europeo possano prendere voti tali da mettere in crisi il consenso all'europa delle banche e dei poteri finanziari.Che Repubblica persegua questa linea e' chiaro da sempre:De Benedetti e' noto a tutti come inserito nei circuiti finanziari speculativi che traggono vantaggio dalle condizioni attuali e da questo governo il cui unico scopo e' quello di drenare risorse dai risparmi dei cittadini per pagare le banche che governano l'Europa.INSOMMA QUESTO GIORNALE NON FA CERTO GLI INTERESSI DELL'ITALIA.

NICOLA M., bella (Pz) Commentatore certificato 15.01.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si ricomincia su facebook con le censure, si stanno avvicinando le elezioni e dunque il pddì e il forza minchia con centro terremoto e sciolta civica si danno da fare, a comandare censure
si ricomincia su facebook con le censure, si stanno avvicinando le elezioni e dunque il pddì e il forza minchia con centro terremoto e sciolta civica si danno da fare, a comandare censure,i miei blog prima hanno fatto in modo che non ci siano locandine,poi adesso non posso più condividere ecc, ma siamo pecoroni o italiani facciamoci sentire, che non passi la censura,oggi è per il m5s e i suoi simpatizzanti e domani per altri,sappiate che questo è fascismo non è repubblica democratica ma solo fascismo

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

La Lega Nord è pronta ad «accogliere» a Milano Cecile Kyenge con un presidio di protesta.

Il ministro all'Integrazione aprirà sabato a Palazzo Reale la due-giorni dedicata all'integrazione di rom e sinti per «promuovere l'inclusione delle minoranze linguistiche a livello locale» e una «migliore comprensione delle problematiche rom».

Il segretario provinciale del Carroccio Igor Iezzi che ha ribattezzato la Kyenge ministro «alla disintegrazione delle nostre comunità» assicura: «Ci saremo anche noi», ma a «spiegare che a Milano prima vengono i cittadini milanesi che abitano in questa città e che hanno contribuito a farla crescere. Poi, forse, se c'è spazio e opportunità, penseremo agli altri».

tse!! pensare che vi sono sinistri e grulli che vogliono l'africanizzazione dell'italia e le piste ciclabili per muoversi senza inquinare con il filo d'erba in bocca e la maria nel tascapane militare vuncio

Arduino Vaccariello Commentatore certificato 15.01.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

grande renzi!!!!

ieri a ballaro' ha detto che lui fa cose concrete perche parla di cose concrete.

o matteo, ma l'hai mai sentiro dire che fra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare?

sai che sigifica?
significa che "parlare di cose concrete" non vuol dire un cazzo.
se ero io li invece di quel giornalista leccaculo te lo avrei fatto notare.

saluti (anche a faraone).

alberto rossi 15.01.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.camera.it/home

una cosa fantasticaaaa in aulaaaaaaaa!!!li stanno sbugiardando in diretta mondiale!!!!tutti i nomi in diretta!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

LA RAGIONE E' UN'ISOLA PICCOLISSIMA NELL'OCEANO DELL'IRRAZIONALE - Immanuel Kant -

La ragione è la prerogativa specifica dell'umano che non può arrestare il suo infinito domandare in quella palude dell'ovvio, così massicciamente distribuito dai media, affinché gli uomini non si interroghino troppe e, come pecore ben allineate, seguano senza inciampi i8 percorsi ben definiti che altri hanno approntato per loro.

LA RESPONSABILITA' DELL'INCAPACITA' DI SERVIRSI DEL PROPRIO INTELLETTO NON RISIEDE IN UNA CARENZA
DI INTELLETTO, MA DIPENDE DALLA MANCANZA DI DETERMINAZIONE E DEL CORAGGIO DI SERVIRSENE, SENZA LA GUIDA DEGLI ALTRI. - Immanuel Kant -

Buon giorno a tutti

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 15.01.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche il Vaticano rendiconta, ora. Mancano solo i politici, ormai fenomeni da baraccone che esigono un rispetto non meritato. O se ne vanno o se ne vanno. Alto tradimento, questa è il vero reato: rubi al popolo, rubi allo stato. Roba da corte marziale. A riveder le stelle!

luca r., Milano Commentatore certificato 15.01.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.wallstreetitalia.com/immagine/63588.png/0/pd-sempre-in-testa-al-33-4-anche-forza-italia-prosegue-il-trend-positivo-al-29-5-con-il-nuovo-centrodestra-m5s-al-20.aspx

paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento

vanno d'accordo in casa ? da matti, che domande :)


con i soldi fregati ai cittadini siciliani il faraone ci ha fatto le primarie per il cretino di firenze
sono due compagni di merenda, faraone non si dimettera' e neanche de girolamo
ci prendono solo per il culo, sti magnaccia , papponi, luride sanguisughe

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 15.01.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

facciamocene una ragione,
i debiti pregressi della p.a. non verranno onorati perchè questo darebbe luogo a una libera concorrenza sul prezzo delle forniture pubbliche
libera concorrenza che stroncherebbe la base del regime, sui prezzi maggiorati ci speculano, ovvio

p.s.
ma vi pare normale che la moglie stia con alfano e che il marito stia con il pd, ma è vero ?

e certo che sembra vero, in questo paese di merda è anche normale

:)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.01.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo lumi al blog

Non si potrebbe chiedere a tv e stampa la correzione delle notizie false diffuse da questi organi di informazione?

E' possibile?

grazie

saluti da nessun copy
prossimo elettore ✩ ✩ ✩ ✩ ✩

nessun copy 15.01.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

allora su sette donne che il caroletta ha scelto come ministre chi vogliamo salvare?

io dico nessuna!

neanche l'amica di marco!
anzi!colpevole di far parte di cotanto consesso...

certo che con le donne a vedrò non sono fortunati:)))


come l'ha fatta la selezione?

sugli uomini?

stendiamo un velo pietoso...


paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sogno una specie di museo con tante gabbie.dentro ogni gabbia un politico,un banchiere o un maggiordomo.appeso alla gabbia un cartello con descritto il motivo della loro reclusione.naturalmente non si paga nessun biglietto per entrare.una volta all'anno bisognerebbe portarci le scolaresche.a scopo educativo.

vito asaro 15.01.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

RENZI DIFENDERA' IL LADRO FARAONE ....E POI ANCHE LA SCOSTUMATA NUNZIA
in fondo lui e' come loro.....coglione chi glicrede a questo pierino della supercazzola

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 15.01.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
volevo raccontarvi come io nike ho pensato di eliminare mio marito. si avete capito bene, e vi indicherò tutti i dettagli. l'ho fatto tante altre volte, curo solo i miei interessi e le mie eredità.
per chi intendesse denunciarmi, mi appellerò alla privacy!

sembrerò stupida eppure la de girolamo sta utilizzando lo stesso metodo...il reato è coperto da privacy! assurdo!

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e se la de girolamo concorda gli appalti a tavolino deve andare a casa, meglio, deve restarci visto che il tavolino è quello di casa sua

è un problema che non vogliono risolvere e basta

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.01.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Il quotidiano della Lega pubblica anche gli appuntamenti del ministro dello Sviluppo economico


lega: gli unici con i piedi per terra!!!

Arduino Vaccariello Commentatore certificato 15.01.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

****************************************************

Quando si esprimera' la Corte dei Conte sulla questione degli ESODATI e del conseguente DANNO ERARIALE?

****************************************************

WMV5* 15.01.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

vi sconsiglio di fare votazioni on line su questioni etiche e di principio che poi richiamano posizioni ideologiche
restiamo populisti che è meglio
imu
bollo auto
canone rai

date retta


un saluto veloce al blog. a tutti, anche ai lettori per conto terzi.

vito b. Commentatore certificato 15.01.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che sarebbe stato opportuno spiegare cosa succede abolendo il reato di clandestinità e porre dei rimedi nelle falle dell'abolizione. Una cosa è certa: HO FIDUCIA IN GRILLO E CASALEGGIO

luciano p., mestre Commentatore certificato 15.01.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo un popolo di coglioni.passiamo la vita a cercare di difenderci dai ladri che,noi stessi autorizziamo .

vito asaro 15.01.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento


o.t.


il supersindaco cercherà di confutare la teoria della relatività generale!

si vocifera dalle parti del nazareno che einstein fosse un simpatizzante m5s:)

quindi inattendile...


paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea Scanzi del FQ (giornalista che comunque stimo)..."la scelta di sinistra del popolo 5 Stelle"...perche'di sinistra ? forse perche'la Bossi-Fini fu avversata anche dal PD ?..e il PD e'un partito di sinistra ?..Lei ha efficacemente
come pochi altri,scritto e dimostrato piu'volte
che di sinistra nel PD non c'e' niente, "se non la parola con l'ultima vocale tramutata in O "..
allora di sinistra perche'si presume che tra i valori del sedicente partito di sinistra,ci sia l'accoglienza,solidarieta',l'inclusione dei "diversi" ??..ricordo solo a Scanzi che la Bossi-Fini e i presupposti del reato di clandestinita'si fondano sugli artt. 10-11-12-13-14 del D.LVO 286/98,nota come la Legge Livia Turco-Giorgio Napolitano,PDS,gente di sinistra..chi lo sa..ma che ha fatto cose della
peggior destra xenofoba...allora ? non riesco proprio a cogliere il nesso tra le parole,di quale sinistra parla Scanzi,a maggior ragione sapendo che il M5S ha sempre rifiutato di essere catalogato come di destra o centro o sinistra...
..Andrea Scanzi,se proprio non riesce,parlando (come Lei spesso fa )con i "grillini"a collocare in una categoria politica etichettabile il M5S
provi ad arrivarci per metodo induttivo...dia una lettura ad un vecchissimo testo sacro del Marxismo
" critica al programma di Erfurt " a cura di F.Engels,li'trovera'le risposte che ancora non trova,( non certo che il M5S e' a matrice marxista )bensi'cosa distingue la Destra e la Sinistra dalla categoria che le oltrepassa e diviene una NON-CATEGORIA..perche'rivoluzionaria.
Saluti.

f.g-torino.

f.g-torino.

franco graziani 15.01.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://webtv.camera.it/home

qui

è battaglia in aula!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno al blog

Gli avvoltoi dell'informazione esistono eccome sono quelli che acquisiscono informazioni dirette, poi manipolate le passano agli sciacalli della tv.

Io ho rispetto x la natura, ma x questo tipo di animali, cioè avvoltoi senza ali e sciacalli a due zampe sarebbe auspicabile l'estinzione.

saluti da nessun copy
prossimo elettore ✩ ✩ ✩ ✩ ✩

nessun copy 15.01.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI AVVOLTOI DELL'INFORMAZIONE.

Caro Messora,

L'informazione in Italia oltre a fare schifo, nasconde la verità, la omette, a favore dei politici e delle lobbies di potere e fa vedere lucciole per lanterne.

Riconosco che Claudio Messora queste cose l'ha sempre dette e scritte dal suo blog Byoblu.

Vogliamo però cominciare a parlare di reati?

LA DISINFORMAZIONE È UN REATO GRAVISSIMO!

Far credere a milioni di italiani quello che non è, è da ritenersi qualcosa di simile alla propaganda dei tempi che furono.

Comunque, quello che mi fa di più incaxxare, è l'atteggiamento dell'informazione pubblica, quella dei giornalisti della Rai, quelli pagati da noi!

È vero, anche quelli della carta stampata alla fine li paghiamo sempre noi, ma quelli del servizio pubblico, quelli no, quelli devono essere i primi a essere "obiettivi e corretti".

I politici non possono dire quello che gli pare da Fazio, da Vespa, Floris e Giletti, i direttori di testata hanno l'obbligo di far dare informazioni corrette!

Per questo dico:

Quando fate le conferenze stampa, mandate "invito ufficiale" ai giornalisti Rai, quelli che poi informano tramite i TG, che non vadano a leccare ove più gli conviene, obblighiamoli a dare notizie sui nostri lavori, controlliamo quello che dicono!

No che non c'è nessuno!

Abbiamo una sola Presidenza, quella della vigilanza Rai, vigiliamo sul loro lavoro, dare informazioni corrette tramite i canali Rai è essenziale, arrivano a milioni di persone!

PUNTIAMO SULL'INFORMAZIONE RAI.

Capisco che non sia facile districarsi in quell'ambiente di merxa, ma la nostra comunicazione deve essere curata al meglio e "difesa" a spada tratta, è essenziale che funzioni come è essenziale che si corregga se sbaglia.

Non voglio più sentire:

Gruppo di comunicazione si, gruppo di comunicazione no!!

Il Gruppo di Comunicazione "deve" stare al suo posto, e se avesse comunicato di più con la Rete tante cose sarebbero venute fuori.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è stato inaugurato sul blog è una regola che avrebbe dovuto essere sempre applicata in politica , fino dall'inizio: non è una novità: è un'ovvietà ma talmente disattesa e vituperata che è stata totalmente dimenticata nel corso di tutti questi 40anni di mala politica al punto da sembrare una rivoluzione.
Riscoprire l'ovvio equivale a riscoprire le basi e siccome non si è più abituati, non lo si sa riconoscere quando lo si vede.
Le polemiche del tipo: ma non è stata data la possibilità di votare ai 9 milioni che hanno dato il voto al M5s è, a mio modestissimo pare, una polemica sterile perchè questi 9 milioni sapevano, o per lo meno si pensa che sapessero, cosa volesse dire votare M5S e cioè PARTECIPAZIONE.
PARTECIPAZIONE significa iscriversi e certificarsi è una piccola regola che va rispettata; chi non lo fa è liberissimo ma non può, poi, venire a lamentarsi perchè non è stato interpellato.
La democrazia non è solo quello che piace a noi!
Con buona pace di chi dice che ragiona con la sua testa, se ci sono delle regole queste vanno rispettate. Punto!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 15.01.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un'anno fa: con uno spettacolare blitz militare sulla Milano-Como rubarono 10 milioni in lingotti: due arresti e 18 indagati


Antonio Agresti (43enne di Andria)
Giuseppe Dinardi (50enne di Altamura e residente a Cologno Monzese), considerati gli organizzatori oltre che esecutori del colpo.

Sotto inchiesta, poi, c'è un gruppo di 18 pregiudicati di origine foggiana e barese (ps:tutta "brava gente del NORD")


caro Umberto, purtroppo non ci siamo riusciti mettere quel famoso muro : peccato, e' stato un bel sogno.

Arduino Vaccariello Commentatore certificato 15.01.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

****************************************************

La dis-informazione europea;

In vista delle elezioni Europee:

Qualcuno ha mai sentito parlare del debito pubblico Tedesco?

****************************************************

WMV5* 15.01.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commissione Bilancio e Programmazione

Presidente (lega nord)

Vice presidente Marinello(PDL)
vice presidente (unione centro per
terzo polo)
Vorrei dire a tutti i paladini della giustizia , mi dite come sia possibile che in una commissione (importantissima e altamente facile alla corruzione ) sia assente un partito come il M5s con 9 milioni di voti , mentre facciano parte dei partiti che hanno meno dello 0,123.
Una commissione dove le lobby denunciate in questi giorni dal M5s facevano corridoio e corruzione alla luce del giorno.
Come possono persone che nessuno ha votato sfornare le leggi di programmazione per le politiche di 60 milioni di persone.
Come abbiano potuto lasciare fuori l'unico partito onesto nel mondo politico Italiano.
GIORNALISTI DEL CAZZO questo dovreste scrivere, perchè questi signori fanno e faranno solo leggi che andranno anche contro il futuro dei vostri figli e nipoti.
Come possono delle persone alla sogna del 2014 sfornare leggi per acquistare materie fossili, quando tutto il mondo si butta a capofitto nelle rinnovabili??
Solo per far contenti oggi chi maneggia la materia prima del gas De Benedetti e berlusconi con l'appoggio di un dittatore come PUTIN.
Questo era solo un esempio di che danni fanno questi politici (sono una 30 ) che nessuno a votato al nostro amato PAESE.
I giornalisti che fanno , scrivono di come i grillini fanno lo shopping , o di fare 30 trasmissioni basate sulla politica dove si parla di aria fritta , mentre pochi traditori della patria fanno leggi anti-nazionali,QUESTE SONO NOTIZIE DA PREMI PULLIZER , E LE DOVREI RACCONTARE IO CHE NON SONO NESSUNO.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 15.01.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Non si arresta il flusso migratorio . Questa mattina si è registrato il terzo sbarco del 2014 di profughi nel porto di Augusta, mentre il quarto è atteso per domani. Dei 236 arrivati oggi (151 uomini, 28 donne di cui 2 incinte e 57 minori), 14 minori non accompagnati sono stati condotti nel centro di accoglienza di Priolo. Una famiglia di 7 persone con la moglie in stato interessante, è stata trasferita a Solarino.

Tutti gli altri profughi sono stati dislocati fra Trapani, Catania e Roma. Sono sbarcati intorno alle 7 di oggi nel porto commerciale, i migranti individuati nel primo pomeriggio di sabato dalle navi della Marina Militare impegnate nell’operazione Mare Nostrum, a circa 80 miglia a sud di Lampedusa, a bordo di un’imbarcazione in precarie condizioni.

E’ intervenuta la nave anfibia San Marco per trarre in salvo i clandestini, provenienti da: Siria, Senegal, Gambia, Palestina, Guinea, Ghana e Costa d’Avorio.

Nella serata di domenica un altro barcone con 202 migranti è stato soccorso da nave Zeffiro. L’imbarcazione è stata localizzata da un elicottero EH101 della nave anfibia San Marco che ha inoltrato la posizione alla fregata della Marina Militare più vicina per prestare soccorso.


La cosa interessante, voi forse cari sinistroidi grulli finte onlus e Solidali vari, non ve ne siete accorti ma presto l’Italia fallirà, non ci manca molto e anche voi sarete tutti fottuti.
Tenetevi quindi i vostri clandestini, pardon migranti, lo ius soli, la cittadinanza, la Kyenge, Renzi , buonisti e tutto il pacchetto.

Del resto gli immigrati sono una risorsa e vi pagheranno la disoccupazione e la pensione. Ve lo meritate.

ps: meritate anche questo
Il mufti islamico Shahid Mehdi:
“Le donne che non si coprono la testa con il velo non meritano di essere rispettate, ma anzi è come se chiedessero di essere violentate. Trasformano una società pulita in una sporca e disobbediscono al Corano che ordina loro di coprirsi”.

Arduino Vaccariello Commentatore certificato 15.01.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

rocco di roma...leggere commenti come il tuo da la dimensione precisa di quanto è grande l'abisso di ignoranza presente in tante persone..adesso vai pure te affanculo con noi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come scrivi male messora...PROLISSO, NOIOSO, INCOMPRENSIBILE...

il referendum digitale sul reato di clandestinità è stata una cosa indecente, 7 ore di apparente democrazia senza preavviso, su 9 milioni di elettori hanno votato in 23mila, lo 0,8 percento.

Se ci fossero giornalisti in questo paese ci avrebbero aperto il culo, fortunatamente l'informazione è talmente allo sfascio che non si accorge di queste cose.

te lo dice un candidato AL SENATO del m5s, NON UN TROLL

MESSORA, SIAMO STANCHI DEL TUO DILETTANTISMO

Gianni Ventola Danese, Roma Commentatore certificato 15.01.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/01/15/la-bomba-che-ci-aspetta-li-dietro-langolo/#comments
Quindi la parola che per gli ultimi cinque anni era citata solo nelle più pessimiste previsioni di qualche economista – tipo Nouriel ‘Cassandra’ Roubini – adesso esplode nei titoli dei giornali generalisti e perfino in tivù: deflazione.

Lo spunto sono i dati sui consumi e sull’andamento dei prezzi, che trovate un po’ ovunque sui quotidiani di oggi e in Rete.

Deflazione vuol dire peste nera per chi non ha uno stipendio fisso (e la famosa flessibilità diventerà una specie di lettera scarlatta), per chi ha dei debiti, per chi più in generale si è già mangiato i risparmi in banca.

Sarà invece una manna per chi ‘dispone di forte liquidità’, come dicono gli esperti: toh, i very rich. Che si potranno rapinare i residui beni degli altri a prezzo di strasaldo.

Quanto ai dipendenti veri e propri, quelli che ancora ricevono tutti i mesi lo stesso stipendio e quindi si pensano fortunati, restano relativamente tali finché la loro azienda campa o comunque non licenzia: il che, in presenza di deflazione, è tutt’altro che scontato. Specie in un Paese con un debito pubblico mostruoso e con tante imprese altrettanto piene di buffi (gli interessi già concordati ovviamente non calano: quindi, in termini reali, aumentano).

Il tutto – come sempre, in economia – è fortemente intrecciato con le ‘aspettative’, cioè con la psicologia umana: come appunto rivelano i dati pubblicati in giro oggi, in assenza di prospettive e nell’incertezza sul futuro si spende sempre meno, anche avendo ancora qualcosa. Ecco perché la spirale rischia di autoalimentarsi: calo di consumi che provoca calo di produzione che provoca calo di occupazione che provoca calo dei consumi che provoca calo di produzione etc etc etc.

È il bel risultato di un sistema economico che ha tolto risorse ai tanti della classe medio-bassa per darle ai pochissimi che stanno in cima alla piramide – e ho già citato altrove

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.01.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Ottima l'idea di consultare gli iscritti.
Ciò non toglie che per argomenti al di fuori del programma io mi asterrei se non in caso di emergenze come calamità ecc.
Noi abbiamo un programma scritto. Per quello e solo per quello io ho votato M5S. Argomenti come immigrazione e quelli che verranno (ius soli, diritti civili ...) sono da affrontare dopo aver risolto i veri problemi italiani.
Questa è roba che fa solo perdere tempo e rimandare discussioni e soprattutto decisioni.
Tirano a campare fino al 2018. Così contribuiamo a far guadagnare loro del tempo.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo post, condivido in pieno.
Grande Messora!

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 15.01.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

40 anni fà le madri dicevano ai bambini:dai,mangia. cosi cresci sano e forte.adesso sento dei bambini dire:mamma ho fame,e,la madre:ma che cazzo,hai sempre fame?......se questo non è imbarbarimento,ditemi voi.sò chi ringraziare per tutto questo e,non aspetto altro che il momento per ringraziarli.

vito asaro 15.01.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

consiglio a tutti di leggere il commento di stefano delle 10.25,che ringrazio pubblicamente!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma infatti... è pazzesca la faccia di bronzo di questi tronfi saccentoni del mainstream mediatico: il MoVimento indice una consultazione online in cui la base "sconfessa" la posizione dei due cosiddetti "guru" del "partito padronale" (i virgolettati, ovviamente, secondo il teorema sostenuto dalla propaganda di Regime), e questi partono lancia in resta sostenendo la SCONFITTA di "Grillo & Casaleggio"! Ma diamo i numeri? Questa se mai è la VITTORIA DELLA DEMOCRAZIA (si, eccovi la democrazia diretta!), una roba che i partiti se la sognano!
Ed è la SCONFITTA DEI TEOREMI dei pennivendoli di Regime che hanno scritto e blaterato di "partito padronale", di "guru", di "fassìsti 2.0" e chi più ne ha più ne metta, gratificando con la qualifica di "dissidenti" i (pochi, meno del previsto) opportunisti Gambaro-style, quelli cioè che avrebbero voluto vedere il M5S impantanato nella più consolidata (furto a parte) consuetudine partitica: disattendere gli impegni presi con l'elettore.
Signori, LE BALLE (anche quelle d'acciaio) HANNO LE GAMBE CORTE.

Quanto abbiamo visto in questi giorni è un motivo in più per cessare la litania del "dovete ANDARE IN TV". No, non ha senso andare a giocare a carte truccate, con quei conduttori di talk che dispongono di mille e mille trucchetti per sviare il discorso verso questioni marginali, per buttarla in caciara, per sollevare polemichette strumentali, per ammiccare tendenziosamente, per passare la linea alla pubblicità... e no: OGNUNO DI NOI FACCIA LA PROPRIA PARTE, ciascuno nel proprio piccolo, nel proprio giro di colleghi, amic, parenti, conoscenti.
RESPONSABILIZZIAMOCI IN PRIMA PERSONA e portiamo noi stessi FUORI DAL WEB gli argomenti e le opinioni che il mainstream mediatico occulta o deforma.
Moltissimi come me già lo fanno, ma c'è sempre bisogno di uno sforzo in più.

AVANTI, CITTADINI!

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 15.01.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sta accadendo in Sicilia è un cancro con le metastasi su tutto il territorio italiano,molto presto nessuno sarà in grado attraverso l'informazione di dare notizie false che si ritorcerebbero contro loro stessi,dalla fogna stanno uscendo i liquami e continueranno ad uscire,siamo ancora solo all'inizio!!!!

Luciana Lucarellai 15.01.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrivo in pieno il post.
Ed aggiungo che quella del 13 gennaio è stata UNA GRANDE PROVA DI DEMOCRAZIA DIRETTA.
Roba che gli altri partiti delle lobby se la sognano.
Il M5S è l'unico soggetto politico che dà voce al popolo, che rispetta le opinioni dei propri concittadini, che fa valere le loro prerogative e posizioni.
Personalmente ho approfondito la conoscenza del M5S in occasione delle elezioni regionali in Sicilia e da allora non ho più smesso di seguirlo con passione ed attivismo.
E più seguo i cittadini portavoce che ho contribuito a far eleggere, più seguo la loro politica onesta e trasparente nonchè concretamente propositiva e vicina al popolo ed assolutamente DEMOCRATICA con la D maiuscola, e più mi riconosco in questo movimento.
Non posso che concludere queste mie considerazioni con un plauso a Beppe Grillo e Gianroberto Caselaggio per la trasparenza ed onestà con cui loro stessi, fondatori del movimento, agiscono nelle scelte politiche e sociali nel grande scenario della partecipazione democratica dei cittadini alle decisioni che, inevitabilmente, condizionano la loro vita.

Antonio S. Commentatore certificato 15.01.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

MORBILLO: la mercificazione della paura
In questa ultima settimana abbiamo assistito al solito allarme morbillo, questa volta nel savonese, dove si sono verificati almeno 15 casi nelle scuole superiori della val Bormida e di Savona, e in un paio di asili.
Prima che un vaccino fosse disponibile, l’infezione da virus del morbillo era quasi universale durante l’infanzia con oltre il 90% delle persone immuni da 15 anni di età” secondo il CDC Pink Book.
Il susseguirsi di notizie di epidemie di morbillo, più o meno fasulle, offrono l’opportunità di rivedere quanto sia stata inefficace finora la strategia globale di eradicazione del morbillo.
Prima di tutto, le morti per morbillo erano già diminuite di oltre il 90% dal 1900 fino al momento in cui il vaccino contro il morbillo è venuto sulla scena. La combinazione di un costante miglioramento degli standard di vita, una migliore nutrizione, cure mediche e servizi igienici efficaci avevano raggiunto questo notevole progresso di salute pubblica nell’era “pre-vaccino”.
E’ meno noto al grande pubblico che i bambini vaccinati iniziano a sviluppare una forma particolarmente viziosa di morbillo, a causa dell’alterazione della risposta immunitaria causata dall’effetto deleterio dei vaccini contro il morbillo. Questa forma resiste a tutti i trattamenti ortodossi ed è ben documentato come in passato ha portato a un alto tasso di mortalità. Questo fenomeno è diventato noto come morbillo atipico.
Prima di decidere se far vaccinare tuo figlio informati senza pregiudizi se i rischi valgono i benefici!!

eleonora . Commentatore certificato 15.01.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche chi prova a dare un giudizio equilibrato e parla di esperimento storico:

http://bit.ly/KgZYQi

se leggete sempre i soliti...

Daniele Trovato 15.01.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Informazione storpiata,politici che devono decidere
ma sono i giudici a comandarci,tutti dicono che la crisi e' passata ma i dati dicono che il debito pubblico e' salito 'l'occupazione e' ai livelli
record,dicono che le tasse sono diminuite ma a quanto pare sono aumentate l'inflazione e' bassa ma tutti i generi aumentano.Dall'inizio del 2014 si sono tolti la vita 15 persone quasi uno al giorno
e ogni giorno che passa e' un giorno perso per tutti noi grazie alla VS indifferenza.Non ascoltare e essere indifferenti uccide.
Chiediamo un segnale forte, chiediamo un cambiamento strutturale,chiediamo di essere cittadini liberi e non schiavi di regole assurde
o di numeri in percentuale.

ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

C'è solo un problema nel ragionamento di Claudio Messora ( che peraltro io stimo moltissimo).
I 15.000 e rotti che hanno votato per l'abrogazione del reato di clandestinità non sono "il popolo"...non sono neanche i 9.000.000 e passa di cittadini elettori del m5s...i quali nel Febbraio 2013 non hanno letto nel programma del m5s nessun passaggio riguardo al problema dell'immigrazione...un problema di tale rilevanza dovrebbe necessariamente passare attraverso il responso delle urne ( quando è veramente "il popolo" che vota).
In assenza di cio' l'astensione di fronte a tali tematiche era l'unico atteggiamento plausibile da parte dei cittadini rappresentanti in parlamento. Altrimenti finiamo con la solita delega in bianco ai partiti, con 9.000.000 di cittadini che votano "Grillo" sentendolo parlare contro lo "ius soli" che poi si ritrovano 15.000 unti del signore che abrogano il reato di clandestinità.

diego r., Roma Commentatore certificato 15.01.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il risultato di ieri , vedo che i soliti contrari a prescindere , non potendo più attaccare Grillo e Casaleggio sulla democraticità e correttezza delle votazioni on line , anziché apprezzare il saggio di democrazia diretta embrionale e imperfetto finché si vuole, ma reale ,insieme alla stampa da riporto sono passati al piano B , attaccare il valore delle votazioni on line . Bisogna allora informare questi signori che in un paese indubbiamente più avanzato come la Germania è ormai prassi consolidata . Prima di aderire alla Grosse Koalition con la Cdu, l’Spd tedesca ha interpellato i suoi 475 mila iscritti che,via email, l’hanno approvata a grande maggioranza (76%). Se facciamo i paragoni tra il numero di iscritti ci rendiamo conto che gli 80.000 del M5S ( in aumento perché ce ne sono tantissimi in attesa di certificazione ) non sono poi così pochi per una votazione on line legittima. Inoltre è ovvio che Grillo ha consultato gli 80 mila iscritti con un referendum a sorpresa , perchè è l'unico metodo per evitare manipolazioni ed hackeraggi . Purtroppo i tentativi di manipolare e bloccare i siti del M5S sono continui ed è chiaro che si è costretti a prendere le dovute contromisure . Cari troll e pennivendoli mettetevi d'accordo :i 5Stelle se condividono i leader, non va bene perché sono una
mandria di pecoroni plagiati da due tiranni ,se dissentono, non va bene lo stesso perché sfiduciano i tiranni (così autoritari che li hanno chiamati a votare liberamente, così come fecero per il candidato al Colle). E comunque sono sempre troppo pochi.
Non è che siete proprio voi , quelli che a non vanno bene ?

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!!!
messora é un grande e questo è un ottimo post.condivido tutto!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la dichiarazione di Grillo mi lascia molto perplesso per 3 motivi: 1) perchè sono culturalmente contrario alla legalizzazione dellea droghe (anche leggere); 2) perchè ritengo che vi siano tali e tanti temi più rilevanti da trattare che questo mi appare come un'arma di distrazione di massa; 3) perchè ritengo che tirar fuori temi divisivi (non solo per gli attivisti ma soprattutto per l'elettorato) sia in questo momento un suicidio che porta linfa ai ns detrattori, che diranno (guardate l'articlo de Il Giornale) che il 5S è una forza estremista che supera a sinistra SEL. Ciò detto, rispetto ovviamente chi la pensa diversamente da me e plaude alle dichiarazioni del ns fondatore

paolo palleschi 15.01.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Mai creduto che Grillo fosse il dittatore del movimento; non per questo mi vieto di aver dei dubbi su questa democrazia informatica. Anzitutto perché in qualsiasi democrazia parlamentare gli elettori non possono dare istruzioni vincolanti ai loro eletti. Infatti, tali istruzioni sarebbero differenti tra loro, secondo i vari partiti o le località d'elezione; quindi i parlamentari vincolati non potrebbero mediare tra le contrastanti richieste e la loro assemblea sarebbe paralizzata: potrebbe non raggiungere mai una maggioranza. Nel caso specifico, potete dare tutte le istruzioni che volete ai " portavoce " 5stelle, ma da soli non sono in grado di approvare nessuna legge. E' solo una delle possibili obiezioni a questo modo di fare politica, che comunque, me ne rendo conto, è sperimentale, in divenire.Speriamo diventi migliore e, tra le altre cose, più realistico.

francesco ., pavia Commentatore certificato 15.01.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

0.t.

""Il Movimento 5 Stelle presenterà “nelle prossime ore” alla Camera una mozione di sfiducia individuale nei confronti del ministro Nunzia De Girolamo. Lo annuncia il capogruppo a Montecitorio Federico D’Incà. Sono due le interpellanze urgenti che saranno discusse nell’Aula di Montecitorio venerdì 17 gennaio, a partire dalle 9, sulla vicenda del ministro delle Politiche agricole Nunzia de Girolamo: una è del Pd e una di Ncd. Alla Conferenza dei capigruppo non è emerso chi verrà a rispondere per il governo."""

reazioni del piddi? nessuna, ma saranno sicuramente di questo tenore:
mozione di sfiducia?
l'ha presentata il m5s , non possiamo votarla!

:)))

paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si , tutto vero, però siamo alle solite. Le armi nucleari dell'informazione TV dicono che la base del m5s sconfessa Grillo-Casaleggio, le nostre armi bianche che il nostro partito ha dato una prova inconfutabile di come si fa democrazia. Per stringere al massimo l'accaduto. La maggioranza degli elettori riceverà il primo messaggio. Poi governerà chi sarà premiato dalla maggioranza degli elettori. Avete il dovere di informare la maggioranza degli elettori, di pensare a risolvere il primo nostro grande problema, perché il web non è più sufficiente. Inutile stare a piangere sul web.

Giulio C., Prato Commentatore certificato 15.01.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti coloro i quali criticano il blog lo fanno per partito preso e perchè non hanno capito.
Credono che sia un covo di assatanati contro tutto e tutti, ma il VERO POSTO DELLA DEMOCRAZIA E' QUESTO.OGNUNO PUO' ACCEDERVI LIBERAMENTE,OGNUNO PUO' DIRE LA PROPRIA OPINIONE,TROLL COMPRESI.SFIDO IL PD, PDL, FI FRATELLI D'ITALIA, FRATELLI DEL CACCHIO, LA CONFRATERNITA DI SANTA PERETA MAGGIORE A FARE LO STESSO.
Sarei curioso di sapere quanti insulti al secondo si beccano da persone finalmente libere di potergli parlare.

john f. Commentatore certificato 15.01.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso di aver dato il mio contributo alla modifica di una legge ridicola che comporta solo costi per le casse dello Stato. Avanti cosi.

Massimo Melonii, Donori Commentatore certificato 15.01.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Caxxo, ma c'è qualcuno in questo forum che sappia qualcosa? Chi controlla la correttezza dei voti? Chi verifica l'esito della votazione? Spero che ci sia un ente terzo che supervisioni le votazioni, se no grideranno al pilotaggio Grillo/Casaleggio del sistema!! ..e tutto andrà a putt...!

Su altri forum stanno già attaccando puntando su questa questione!

Giovann Orlando (gianni77), Angri (SA) Commentatore certificato 15.01.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarò sincera, ormai i post,essendo tutti indistintamente realistici,non li leggo nemmeno più, però la voglia di scrivere e commentare è sempre talmente tanta che......che....è uno schifo un tirare a campare, una continua presa per i fondelli, una perdita di tempo, la ricerca di una nuova tassa,un continuo rubare, una continua ingiustizia.... e comunque gli individui che si sono proclamati governanti degli italiani possono stare tranquilli il popolo è sotto anestetico.

maria t., potenza Commentatore certificato 15.01.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Per portare Matteo Renzi nella più totale confusione politica è sufficiente che scriviamo, su questo blog, il contrario di quello che pensiamo.
Dai.....facciamo un bello scherzo al Sindaco- fantasma di Firenze nonchè segretario del PD.
Da buon fiorentino starà allo scherzo.

stefano m. Commentatore certificato 15.01.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia c'è stata; e il responso è stato inequivocabile. Non c'era niente su cui speculare; ecco perché i giornalisti sono tutti andati via. La piatta democrazia non interessa i giornalai. Tuttavia per non dargliela vinta al m5s e ai suoi presunti guru che tutto controllano e decidono, ovvero Grillo e Casaleggio, si sono inventati la balla secondo la quale l'esito della votazione ha smentito Grillo; ovvero hanno supposto che l'esito della votazione contrastasse con quanto è il pensiero di Grillo sulla questione emigrazione e su una sua presunta contrarietà a quanto deciso dalla votazione.
Può darsi che Beppe sia stato per il mantenimento della detenzione dei clandestini, che seppur personalmente da me non condivisa, tuttavia ha fatto si che ciò venisse deciso o meno da un voto democratico espresso dagli iscritti.
Ora se la presenza di Grillo e Casaleggio fosse così incombente, e che in qualche modo manovrassero gli iscritti o i parlamentari, non avrebbero permesso che ci fosse una votazione per decidere quale decisione prendere in merito al problema del reato di clandestinità.
In quante formazioni politiche succede che nel prendere una decisione si sente prima il parere del popolo?

Francesco L. Commentatore certificato 15.01.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo! Continuiamo cosi'. La votazione on line e' uno strumento rivoluzionario capace di reinventare una vera democrazia diretta, l'agora' di Pericle. Quanto ai detrattori vale la frase di Dante: " non ti curar di loro ma guarda e passa". Purtroppo l'informazione in Italia e' prigioniera dello scoop, del sensazionale, del pettegolezzo, vent'anni di mediaset non sono passati invano. Basta guardare i titoli dei giornali e dei telegiorali, basati sempre su una frase ad effetto, magari banale, estrapolata da un intervento anche complesso e serio.

Adolfo Treggiari 15.01.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è l'essenza la democrazia diretta,si comincia a sentire il profumo della libertà di pensiero.

Vinicio C., Italia Commentatore certificato 15.01.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

evoluzione della sinistra

dall'alleanza con dipietro a quella con l'ncd!!!

darwin starà riflettendo:)

paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERO "ALESSANDRO LOLLI" GLI HANNO AGGREDITO IL FIGLIO, PER UN TELEFONINO? POVERACCIO SE SAPESSE CHE SOLO NEGLI ANNI 70 IN SVIZZERA SE TI DIMENTICAVI QUALCHE COSA AL BAGNO "PREGAVI" CHE NON FOSSE PASSATO UN'ITALIOTA, PERCHE PURE FOSSE STATO UN CALZINO SOLO, SPAIATO, SE LO SAREBBERO ARRUBATO? POVERACCIO QUESTO "CITTADINO" EUROPEO CHE AL MASSIMO SARÁ STATO UNA DECINA DI VOLTE A SHARM PER UNA SETTIMANA "ALL INCLUSIVE" A 400€, SENZA USCIRE DALL'ALBERGO, NON SIA MAI UN POCO DI "CULTURA" DEL POSTO, MANGIANDO RIGOROSAMENTE, PIATTI ITALIANI SCOTTI MAGARI, NON SIA MAI UN POCO DI COUSCOUS LOCALE? POVERO AESSANDRO LOLLI, CHE TROVA ASSOLUTAMENTE "NORMALE" CHE PER UN RAGAZZINO BELGA FERMARSI CON IL MOTORINO A ROMA AD UN SEMAFORO QUALSIASI, IN POCHI SECONDI TI STRAPPASSERO COLLANINE D'ORO, GLI OROLOGI, GLI OCCHIALI, I CAPPELLINI A RIGHE DI FELLINI E QUALCHE VOLTA ANCHE IL MOTORINO? NO QUESTE COSE NEGLI ANNI SETTANTA ERA GIÁ COLPA DEGLI IMMIGRATI, "CLANDESTINI"? SI CERTAMENTE DEGLI ITALIOTI DI MERDA EMIGRATI IN GERMANIA, IN FRANCIA, IN SVIZZERA, IN OLANDA, IN SVEZIA, APPESTANDO L'EUROPA INTERA, PER NON PARLARE DEGLI STATI UNITI A CUI ABBIAMO DONATO LE MAFIE, AL SUDAMERICA I PEGGIORI DITTATORI, ROBA CHE, ANDARE IN GIRO OVUNQUE, COME FANNO SOLO GLI ITALIOTI, INCAPACI DI PARLARE SENZA URLARE, TI FACEVA DESIDERARE DI DAR FUOCO AL TUO PASSAPORTO "VERDE"! QUESTO MISERABILE LOLLI, CHE PUO ANDARE A "TESTA ALTA" NEL MONDO, QUASI ESCLUSIVAMENTE GRAZIE A DUE FROCI GENIALI COME MICHELANGELO E LEONARDO, QUESTO ANALFABETA IMPOTENTE E CAFONE, SI "IRRITA" PER I MATRIMONI DELLO STESSO SESSO, ORAMAI PRESENTI IN TUTTE LE "VERE NAZIONI CIVILI E DEMOCRATICHE"? MA DA QUALE PULPITO QUESTA CLOACA UMANOIDE ITALIOTA DA LEZIONI DI CIVILTÁ, AGLI IMMIGRATI E COSI OSTINATAMENTE LI VUOLE CLANDESTINI, DIMENTICANDOSI CHE I PRIMI PEZZENTI DEL MONDO SENZA DIGNITA SONO STATI PROPRIO IL POPOLO SENZA NAZIONE ITALIOTA QUELLO FINO AL 1814 SOLO ESPRESSIONE GEOGRAFICA, MA UN POCO DI STORIA, DI SENSO DELLA VERGOGNA???????

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 15.01.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Roma, Marino nomina nuovo ad dell’Ama. Ma è indagato per traffico di rifiuti

Ivan Strozzi è diventato amministratore unico, presidente e amministratore delegato della municipalizzata capitolina. Ma su di lui c’è un’indagine in corso da parte della Procura di Patti (Me). Lui si difende: “Agito con massima correttezza. Sono a disposizione dei pm”

Attendiamo intercettazioni telefoniche anche su di lui. Grazie

eleonora . Commentatore certificato 15.01.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Sarà.
Va bene la democrazia partecipata, ma una linea politica chiara e coerente decisa da uno staff (democraticamente eletto, va bene, ma pur sempre in posizione decisionale rispetto alla base) bisogna darla.
Esempio: se in campagna elettorale Grillo lo scorso febbraio chiese i voti alla gente anche sulla fermezza contro l'immigrazione clandestina, e poi si fa decidere alla base successivamente cosa fare, se abrogare o meno il reato, le due cose sono in contraddizione: o l'una o l'altra.
Non si può, pena l'asfaltamento di voti, dire nella prossima campagna elettorale ai cittadini: "non vi proponiamo alcun programma di governo ma votateci lo stesso; quando saremo in Parlamento su tutti i problemi che ci saranno chiederemo alla base di esprimersi".
La gran parte della gente vuole sapere prima del voto le proposte per risolvere i problemi del paese, e se è soddisfatta del programma (vincolante) dà il suo consenso.
Secondo me.

stefyc 15.01.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

****************************************************
Sempre per Renzi:

Puo' diventare PdR una persona che ha giurato fedelta' ad una struttura militare?

****************************************************

WMV5* 15.01.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento

leggete su irpinia24
UN DIRIGENTE PD SCRIVE A RENZI SUL CASO FARAONE E LO AVVISA CHE LORO VOTERANNO 5 STELLE ALLE EUROPEE.
ORMAI ANCHE NELLA BASE PD HANNO CANATI DI VOMITO DI FRONTE AL RENZISMO

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 15.01.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

L! unico modo per rispondere a questi giornalisti
è fare proposte concrete per gli italiani. Sono, per esempio d' accordo per il reddito di cittadinanza ,ma bisogna reperire le risorse; in momento di crisi del lavoro e la prospettiva di erosioni di stipendi da fame ( ti pagano come se ci fosse ancora la lira e devi vivere con costo di vita in euro) è difficile arrivare alla pensione senza aiuto alcuno! Le generazioni del futuro non possono più contribuire ad un sistema contributivo come quello dell'INPS, già carente di risorse, con la prospettiva di percepire in tarda età un reddito ridicolo. Inoltre la revisione degli armortizzatori sociali restrittiva non permetterà a molti di soppravvivere nei prossimi anni. Abolire l'INPS con un referendum, riprendere i contributi versati dai singoli (con gli interessi) per sostenere il reddito di cittadinanza qualora si perde il posto di lavoro e quindi alimentare la domanda interna con questa liquidita. Qualora un cittadino voglia alimentare con il proprio reddito un fondo pensione, può farlo autonomamente e volontariamente. L INPS non ha più ragione di esistere in una situazione italiana pregna di egoismi e antisolidale, è un istituto opsoleto e anticompetitivo .

zanzara velenosa 15.01.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

ma non c'e' in rete l'audio della de girolamo ?

POPULATION BOMB Commentatore certificato 15.01.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/01/massoni-bianchi-e-neri.html#links

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.01.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia diretta e informazione libera, il connubio dovuto........ abbiamo iniziato con il primo passo...... continuiamo così...... la strada sarà lastricata di difficoltà...... ma siamo in tanti e saremo sempre di più.

RGA GRO, Roma Commentatore certificato 15.01.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vignaiolo rischia multa e detenzione per essersi rifiutato d’inquinare il suo campo con i pesticidi

http://sapereeundovere.it

“Un produttore di vino da agricoltura biodinamica non esegue il trattamento sistematico contro gli insetti che causano la flavescenza dorata, e ora rischia una multa di 30.000 euro e 6 mesi di reclusione. Succede in Francia, a Beaune…” Così recita il pezzo italiano che riprende una notizia pubblicata da Decanter.com e la prima domanda che è sorta spontanea è stata: questo viticoltore ha causato danni ai vigneti dei propri vicini? La risposta è no. Emmanuel Giboulot rischia una multa ingente e la detenzione senza aver causato nessun danno, anzi, per non avere eseguito i dettami di una legge che prescrive un inquinamento preventivo da insetticidi anche in mancanza di un effettivo pericolo.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.01.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

E finiamola con 'sta storia infinita ... il M5* di destra ... il M5* di sinistra ... non se ne può più ... il M5* è dalla parte dei cittadini e stop ... io non sono di destra e non sono di sinistra ... sono solo un Italiano stanco di come è stata la politica negli ultimi decenni ...

Allora non essendo nè di destra nè di sinistra NON POSSO AVERE UNA OPINIONE sul caso in questione ???
Io ho votato (perchè mi sono impegnato e con pazienza sono riuscito ad inviare i documenti anche se ci ho messo un po') ... ho votato in coscienza in base al MIO GIUDIZIO dopo essermi documentato un po' ... Ed ho votato in una giornata lavorativa in cui ero al lavoro (e non dal posto di lavoro) ... ma se si vuole un ritaglio di tempo lo si riesce a trovare ... se si vuole ...
Per me questa e DEMOCRAZIA ... PUNTO !!! Perfettibile tutto ... d'accordo: tempi e modi ma resta pur sempre meglio di SUBIRE la decisione di un capo partito !!!

Io sono per il M5* non perchè sta a destra o perchè sta a sinistra ma perchè ho tanta voglia in politica di cambiamento, equità, di pulizia ed onestà ... ho solo voglia di futuro ...

(^_^) Buongiorno Blog

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piddino:
"la verità ti fa male, lo so"

Davide Montorio, Sesto San Giovanni Commentatore certificato 15.01.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=12800

blog.ilgiornale.it

Povero Renzi, non ha ancora capito che, se mai andrà al governo, non potrà comandare. Povero Berlusconi, che,a fasi alterne, nell’arco di una ventina d’anni ha cercato inutilmente di cambiare la politica.

Di chi la colpa? Dei politici? In parte sì. La Seconda Repubblica ha portato governi più longevi eppure non sempre stabili, come ben sanno oltre a Berlusconi, Prodi e i “tecnici” Monti e Letta. Male endemico che però non spiega la cronica inefficienza dei governi.

E allora per capire devi scavare un po’ di più. Devi capire chi ha in mano l’apparato del governo, chi pubblica sulla Gazzetta Ufficiale disposizioni di legge illogiche, incongruenti, contraddittorie al punto da vanificare, casualmente, la riforma generando sconcerto nell’opinione pubblica, che naturalmente se la prende con i soliti partiti. Chi ha la facoltà di velocizzare o di rallentare l’immenso apparato dello Stato.


Le persone che hanno questa facoltà esistono e possiedono le chiavi del potere. Questo post nasce da due ritagli di giornale, risalenti al maggio scorso, che ho ritrovato mettendo ordine nel mio armadio. Uno di Italia Oggi, a firma di Roberto Narduzzi, intitolato “Draghi ha già piazzato i suoi uomini in tutti i posti chiave dell’economia“.

Ne cito un passaggio significativo:

Per attivare lo scudo serve anche offrire garanzie manageriali ai prestatori che devono di fatto approvare la qualità della squadra italica chiamata a gestire il programma. Draghi lo sa bene e per questo non ha perso tempo. Non è affatto casuale l’arrivo di uomini di Bankitalia ai posti chiave della finanza pubblica. Fabrizio Saccomanni come ministro dell’economia e Daniele Franco alla Ragioneria dello stato. Persone di qualità e di cui Draghi si fida, persone giuste per interagire con la Bce, il Fmi o la Commissione se l’attivazione dello scudo si fa realtà. Con l’ex Banca mondiale Vincenzo La Via alla Dg

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.01.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

GRANDI E BASTA! orgoglioso di averVi votato un giorno sui libri di storia la data del 13 gennaio 2014 verrà ricordata come la data della nuova politica. Grazie BEPPE!

francesco palummo (ing.palummo), FIRMO Commentatore certificato 15.01.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Dire che si è nauseati perché l'informazione è fornita distorta o sempre e solo di parte è dire poco.

Ancora mi domando come facciano i media in genere a scrivere "le due maggiori formazioni" quando si sa bene che sono entrambe colpevoli di truffa ai danni della popolazione.
Oggi chiedo ai media una cosa: mi mostrate dove sono le percentuali attive (in atto al momento) che indicano che PD e PDL/FI siano le maggiori forze? Dopo elezioni le coalizioni sono state dismesse e quindi le due truffaldine sono tornate ai loro valori iniziali e veri del 20% e del 20,5%.
Hanno il coraggio di mostrare la vera faccia di chi da mezzo secolo TRUFFA la gente o hanno solo da pensare agli intrighi di cui fanno parte?

Più volte ho proposto la denuncia contro quei media che apportano false o inutili ed allarmanti notizie (procurato allarme) che servono sempre e solo alle due parti per eclissarsi in momenti delicati, quando sono indagati loro interni o per far sparire verità che la gente non deve sapere.
Sono del parere che per prima cosa bisogna impedire la diffusione di notizie false, non attinenti la realtà in qualsiasi settore o caso, e in seguito agire contro chi commette i fatti.

Se "il furto è l'anima del commercio" allora "la menzogna è l'anima della politica". Ma questa non è politica, è peggio del mercato rionale!!! Almeno al mercato rionale trovi gente di rispetto, coerente e che si fa il mazzo come ogni persona, per sopravvivere, data la situazione imposta.
Ci vorrebbe un po' più di Islanda in Italia!

3mendo 15.01.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Sulla corretta informazione..( bravo Claudio,Post tutto da condividere)aiutiamoci anche qui sul Blog ad informarci correttamente.Ribadisco quanto detto ieri,in buona compagnia con altri,il voto on-line e l'esito e'stata una vittoria per tutto il M5S,sia per chi si e'espresso per l'abrogazione che per chi ha votato contro,gli uni e gli altri hanno argomentato validamente le loro scelte,ma vorrei sfatare un luogo comune duro a morire e su cui molti hanno fondato la scelta di voto...il reato di clandestinita'c'e'anche in altri Paesi europei...NO,c'e'la sanzione ammin.va,il fermo di P.G e l'espulsione immediata,Spagna ed Austria hanno a riguardo adottato norme assai draconiane,ma nessun Paese europeo considera per legge la clandestinita'REATO PENALE,passibile di carcere e simili,piu'volte la Corte Europea ha rampognato L'Italia su questo aspetto della Bossi-Fini,fino alla pronuncia del 2011,che ha indotto l'A.G italiana ad adeguarsi con la formula giuridica che IL FATTO NON E'PIU'PREVISTO DALLA LEGGE COME REATO... ( chi fosse interessato puo'leggersi le magnifiche confutazioni,sul tema,scritte dall'ex P.M Bruno Tinti sul FQ,su Internet le trova in un attimo ). Day 5 Stelle a tutti.

f.g-torino

franco graziani 15.01.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ragazzi, continuate così ...M5S vera opposizione !!!!

savino cristiano, Sesto San Giovanni Commentatore certificato 15.01.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""De Girolamo, M5S presenta mozione sfiducia a Camera""

che farà il supersindaco?

paolo est. Commentatore certificato 15.01.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMO POST......
VIVA IL M5S E VIVA L'ITALIA CHE NOI SOGNAMO UN ITALIA DEMOCRATICA
La democrazia (dal greco δῆμος (démos): popolo e κράτος (cràtos): potere) etimologicamente significa "governo del popolo", ovvero sistema di governo in cui la sovranità è esercitata, direttamente o indirettamente, dall'insieme dei cittadini.
POLITICI DEL NULLA IMPARATE!!!!

Pino M., milano Commentatore certificato 15.01.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

dedicato a chi pensa che la stampa sia formata solo da giornalisti idioti o prezzolati.
ecco un pezzo che aggiusta la prospettiva del m5s:

"LE PRIORITÀ VARIABILI
Quando girava le piazze siciliane, Beppe Grillo gridava che «la priorità assoluta è togliere il Porcellum». Dopo il successo elettorale, la priorità diventò «votare subito», ovviamente con il Porcellum. Poi arrivò la sentenza della Corte, e la nuova priorità fu «tornare al Mattarellum». Adesso, dopo aver letto le motivazioni della sentenza, il leader dei Cinquestelle ha stabilito che la priorità è un’altra ancora, ovvero il ritorno alla proporzionale (il sistema che piaceva ad Andreotti: e si capisce perché). Ma non ha spiegato ai suoi un piccolo dettaglio: un partito che per rimanere puro non è disposto ad allearsi neanche con lo Spirito Santo, con la proporzionale andrà al governo solo quando il gallo farà l’uovo. Resterà per sempre all’opposizione, gridando «ladri!» a tutti gli altri. Che nel frattempo governeranno, e stabiliranno le vere priorità.
SEBASTIANO MESSINA"
auguri

paraguru 15.01.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Claudio, quanto scrivi sul post, è vero e non cambio alcuna virgola! La cosa importante, riguardo i giornalisti, in generale, l'unico obiettivo infondere il caos nell'ambiente; questo vale anche per quelli dei salotti televisivi. Non per questo, qualcuno, i giornalisti, sono stati definiti "Sorgente di Caos". Fanno bene Grillo e Casaleggio ad allontanarsi da queste genie di caos; vivono per la falsità, mistificazione ecc., nssuna comunicazione e la verità, non è cosa loro.A presto

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 15.01.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************

A proposito di dis-informazione:
visto che da poco hanno mandato in onda il filmato del PdR concernente la cresta sul costo dei biglietti aerei;

vorrei sapere proprio Renzi cosa ne pensa?

Se avalla o meno tale condotta.
**************************************************

WMV5* 15.01.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

per chi continua a chiedere il perchè del referendum lampo senza preavviso :Grillo ha consultato gli 80 mila iscritti con un referendum a sorpresa , perchè è l'unico metodo per evitare manipolazioni ed hackeraggi . Purtroppo i tentativi di manipolare e bloccare i siti del M5S sono continui e si è costretti a prendere le dovute contromisure . Non siamo in Germania dove ormai è prassi consolidata , prima di aderire alla Grosse Koalition con la Cdu, l’Spd tedesca ha interpellato i suoi 475 mila iscritti che,via email, l’hanno approvata a grande maggioranza (76%).

charles bronson, mestre Commentatore certificato 15.01.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caso Marò - Tanto per capire il livello di autorevolezza in campo internazionale di cui gode la Repubblica italiana....

"Il Ministro della Difesa Mario Mauro, incontra alla Casa Bianca la responsabile della Sicurezza Nazionale Usa Susan Rice e assicura:
“gli Stati Uniti continueranno a stare al nostro fianco per arrivare a una soluzione equa e sollecita della vicenda dei nostri fucilieri”."

La realtà è che siamo una colonia Usa ed una subcolonia germanica.


Ma quanti erano in Parlamento ad approvare una legge che considera un immigrato "clandestino" appena perde il lavoro e taglia ai familiari più stretti (minori compresi) tutte le assistenze socio-sanitarie? E i loro elettori sapevano cosa stavano votando i loro eletti o tanti credono che la norma abbia fino ad oggi "calmato" i flussi emigratori clandestini? Per questi c'è una normativa già vigente: basta applicarla!

mario sormani Commentatore certificato 15.01.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Se non puoi combattere il merito combatti il metodo:
tanti si lamentano per i pochi votanti ma quali erano le opzioni, far votare 9 milioni di elettori con tutto l'apparato che avrebbe comportato nonche'i rischi di inficiamento ?far votare quelli del blog che non sono certificati o far votare solo quelli certificati con documenti e chiara non appartanenza ad alcun partito?
La risposta mi pare facile anche per i giornalistti che speculano sul numero e non sulla qualita' , solo in questo modo si possono combattere gli Scilipotisimi.
Col tempo il numero salira' ma occorre avere una certa garanzia sugli iscritti.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.14 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETE CHE SCRIVE UN DIRIGENTE DEL PD DI AVELLINO SUL CASO FARAONE
andate sul sito irpinia24, pagina politica

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 15.01.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh già, gli avvoltoi dell'informazione.
Mi pare sia ormai chiaro il danno che viene fatto ai cittadini dalla "scorretta" informazione dei media.

Se veramente l'obiettivo del m5s è fare una rivoluzione politico-culturale, credo non possa più esimersi dall'essere presente in questi luoghi di plagio, con una adeguata controinformazione.

Fico o chi per lui, si attivi affinchè in ogni trasmissione televisiva in cui si intenda parlare del m5s, siano dati a un nostro rappresentante gli stessi tempi per la replica.

Non abbiamo più TEMPO nè voglia di assistere a questo scempio delle regole Democratiche e a questa manipolazione della CONSAPEVOLEZZA del popolo.

E a proposito del TEMPO restante per incidere sulla CONSAPEVOLEZZA del popolo, mi ricordo e vi ricordo, che è stato detto:
"se davvero uscissimo sconfitti dalla prossima tornata elettorale, allora vorrà dire che l’Italia non ha bisogno del Movimento, che tutto sommato al popolo sta bene di essere governato dal PD o dal PDL, ed a quel punto non ci resterebbe che accettare il volere degli Italiani e ritirarci dalla scena".

Ora, se non saremo presenti con armi adeguate su ogni campo di battaglia, è difficile immaginare di non essere sconfitti.

E allora, se alla fine ci dovremo ritirare ci ritireremo,
ma vi prego, non con il rimpianto di no