Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I serial killer della disinformazione contro il M5S

  • 419


serial_killer_m5s.jpg

Il diavolo è nei dettagli, la disinformazione pure.
La Nazione di venerdì 10 gennaio 2014, articolo sulla composizione del Senato. Il grafico allegato è questo:

qn.jpg
clicca sulla foto per ingrandire

Il M5S votato da 9 milioni di italiani è genericamente compreso sotto altri. Il M5S scompare senza far rumore. Per il lettore non c'è più, non conta, nulla può e nulla fa.
La Repubblica di venerdì 10 gennaio 2014, edizione di Milano, articolo sui rimborsi elettorali dei partiti in Lombardia. Il grafico allegato è questo:

repubblica_killer.jpg
clicca sulla foto per ingrandire

"Il M5S ha preso 600.000 euro? Ma non li aveva rifiutati? Sono come gli altri!" Pensa il lettore che non si accorge del minuscolo asterisco che rimanda a una nota ancora più minuscola che recita: "rimborsi non utilizzati per decisione di M5S".
È una disinformazione scientifica, al di sotto del livello di coscienza: subliminale. La vittima è sempre il M5S che o non esiste o è come gli altri. Questa disinformazione è nelle redazioni locali, si annida in un sottotitolo, dentro un grafico, dietro un asterisco. Disinformazione metodica, chirurgica, seriale che denota un comportamento attento, che non lascia nulla al caso, maniacale, patologico: quello tipico dei serial killer. Della disinformazione. Vanno fermati colpendoli dove più fa male, nel portafoglio. Non comprate più la Repubblica e la Nazione.

12 Gen 2014, 10:53 | Scrivi | Commenti (419) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 419


Tags: disinformazione, giornali, la Repubblica, M5S, QN, regime, serial killer

Commenti

 

Nera, vile partigianeria dell'informazione. Bisogn
erebbe chiedergli vis-a-vis: pourquoi?

Gilberto Moneta 16.01.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate amici, perché non pubblicate in un elenco che appaia sempre in prima pagina, tutte le malefatte di questo e dei governi che l'hanno preceduto. iniziando dal finanziamento alle slot e tutto il resto:
SE NON FATE DIMENTICARE AI LETTORI QUESTE COSE, AL MOMENTO DEL VOTO SE LE RICORDERANNO.
Ma non solo le dovete elencare in ogni intervista e ogni volta che vi invitano ad una trasmissione dove vi sono sempre, questi personaggi di sempre, con le bugie di sempre, con le porcate di sempre,
FORSE AIUTERETE LE MENTI DI CHI ANCORA NONOSTANTE TUTTO CONTINUA A DARE LORO FIDUCIA.
SUL LATO DESTRO DEL BLOG INSERITE UN LINK AD UNA PAGNA DOVE INSERIRETE TUTTI I VIDEO DI QUESTI ULTIMI 20 ANNI, DOVE SI SONO VISTE E SENTITE TUTTE LE LORO BUGIE, TUTTE LE LORO MALEFATTE. E FATELO DIAMINE.

angelod 16.01.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Il blog (mi) apre uno spunto di riflessione che considero (forse solo io ? ) importante.
8.000.000 di voti. Probabilmente quasi 1.000.000 di persone "connesse". Con le loro famiglie.
Che hanno tutto il diritto di fare le loro scelte, anche economiche. Che non pretendono niente di particolare, se non quel minimo di correttezza su cui dovrebbe basarsi una società.
E allora uno spazio specifico con :
1- liste dei giornalisti (parecchio) scorretti. Non per andare sotto casa a mettergli le bombe. Ma per evitare , più tutti possibile, di comprare le testate su cui scrivono, di vedere i programmi TV che conducono (dichiarato). Se perdono un paio di punti di share, a qualcuno potrebbero anche girare parecchio...
2- elenco degli investitori pubblicitari sulle trasmissioni e testate che ospitano 'sta roba. E non si comprano i loro prodotti. Perchè dovrei dare soldi a qualcuno che paga uno perchè mi prenda a calci nei denti? Sono scemo.

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 16.01.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

ma chi la legge più ormai repubblica!!! lo sanno tutti che è il legittimo erede dell'unità!!

capitan spaventa Commentatore certificato 15.01.14 08:25| 
 |
Rispondi al commento

ma chi la legge ancora repubblica!!!! ... lo sanno tutti che è l'unità con un altro nome!!!

capitan spaventa Commentatore certificato 15.01.14 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Bè dai almeno l'hanno scritto sotto che il m5s li ha rifiutati...

Paolo Olfeni 13.01.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

concordo ma non solo Repubblica e Nazione.
In Parlamento pero' mandiamo avanti abolizine al foraggiamento della stampa e vendiamo la Rai ad esclusione di una rete e di quella parte che produce film, teatro,musica ecc.

barabba 13.01.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Mai comprati in passato né tantomeno letti alla "de'paperoni" miniera!
Qualche occhiata fugace agli stessi online per capire e rafforzare il convincimento che è prioritario eliminare il finanziamento "politico" all'editoria!

Giovanni D., Nettuno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.01.14 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Da molto tempo mi è venuto chiaro che PRIMA si vota col portafoglio, POI semmai con la scheda elettorale. Comprare o non comprare coi propri sudati denari una certa cosa significa, tendenzialmente, dare o meno forza a chi ci guadagna sopra, e proprio sul piano economico – quello cui presumibilmente tiene parecchio.
Utile, dunque, mi sembrerebbe il poter organizzare campagne ampie di boicottaggio o, viceversa, di sostegno a determinati soggetti: un tipo d'azione politica diretta, condotta dai cittadini, che in Italia non è mai stata molto popolare.
Personalmente ho la mia bella lista di "cosa" e "dove" comprare, di "cosa" e "dove" non comprare. Nello specifico, La Nazione non credo di averla mai comprata in vita mia, La Repubblica smisi di acquistarla tempo fa, da quando il giornale del cittadino (anche) svizzero De Benedetti, tessera pidista numero uno, iniziò a schierare i suoi principali autori apertamente a fianco delle oligarchie e naturalmente contro il MoVimento. E così andrò avanti a fare.
Dunque l'invito a non comprare quei due fogli direttamente non mi tocca, tuttavia mi sembra assai opportuno supponendo che in diversi, magari, non ci avevano ancora pensato con attenzione.

Marco Signori – attivista M5S Milano

Marco S., Milano Commentatore certificato 13.01.14 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi, siamo in guerra. Beppe lo diceva già un anno fa, molti se ne sono dimenticati, tutti eccitati e galvanizzati dal boom di voti che abbiamo avuto alle elezioni! Invece è proprio guerra senza pietà, a base di boicottaggi, disinformazione, menzogne. Quello che si sente alla Rai (tele-Renzi) o su mediaset (tele-niente) è talmente ridicolo e meschino che può essere messo in onda solo da chi sa di avere a che fare con un pubblico di bambini piccoli! E il tragico sospetto è che abbiano ragione! Anzi qui in Liguria hanno fatto ancora prima: c'erano due piccole emittenti locali che davano un po' di spazio e di attenzione al Mov5s. Sapete com'è andata a finire? La casta dei politici locali gli ha imposto di smettere, di dimenticarci. Il M5S non deve esistere! Si sono subito adeguati, in ballo c'erano concessioni, posti di lavoro... Ora del M5S non c'è più traccia nei servizi locali!
Quindi vi dico: andiamo in TV o, meglio ancora, fondiamone una noi, sforziamoci, andiamo a bucare gli schermi! Altrimenti faremo la fine dei Radicali! In alto i cuori..

alessandromag 13.01.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Bastardi, è uno schifo, sul movimento in rai o non parlano o se ne parlano è per parlarne male è una situazione insostenibile . Sinceramente così non si può più continuare ... una soluzione dobbiamo trovarla
MANIFESTI DI DENUNCIA OVUNQUE E IN OGNI LUOGO

gi s. Commentatore certificato 13.01.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

delusione, delusione e rabbia oltre che allo schifo a cui mi tocca assistere da questi giornali

enzo t., saronno Commentatore certificato 13.01.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

100% d'accordo.

Jorge C. Commentatore certificato 13.01.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Puah.
E' niente: perché non ti leggi su Panorama l'articolo dedicato a Di Battista? se ti fermi al titolo ("Se anche Obama sfotte i grillini") credi che abbiamo subito chissà quale smacco. Nel corpo, scopri - ma solo in fondo - che in realtà Di Battista non è caduto in una trappola che gli hanno teso. Ed allora come rimedia il giornale di Berlusconi? Lo accusa di "arroganza". Davvero un episodio di disinformazione sovietica (d'altra parte, dopo aver partecipato a tanti governi insieme, il PD qualcosa deve pure avergli insegnato)

Franco E 13.01.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Grillo , ma perche' non risponde nessuno al post che Repubblica ha inserito nel sito ieri ( domenica 12 gennaio ) e che fa riferimento ai ( presunti ? ) assunti come Portaborse in Sicilia dal M5S ? Non sarebbe un'ulteriore occasione per evidenziare la Scorrettezza delle Informazioni che ( non essendo Opinioni ma Notizie e basta ) vengono regolarmente comunicate ?
p.s. Spero tanto che con le elezioni europee il M5S VOLI SEMPRE PIU' IN ALTO.
ciao
Luigi

luigi italiano 13.01.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Interessante il titolo di un post su Il Fatto on-line .....

Sorgenia, De Benedetti annuncia
azioni legali contro Il Giornale

L'ingegnere ha fatto sapere che procederà contro il quotidiano della famiglia Berlusconi: "Insinuazioni integralmente false nell'articolo e nel titolo sulla società" ....

Sam D. Commentatore certificato 13.01.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento


la gente paga per farsi mentire paga per la copia oltre ad aver già pagato con il finanziamento alla editoria

claudio masiello, roma Commentatore certificato 13.01.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Mentre mi godevo un bel croissant alla marmellata al bar stavo leggendo un quotidiano(uno qualsiasi dei tanti che ci sono disponibili per la lettura)...cosa dire...ho dovuto smettere di leggere per evitare di rigurgitare ciò che stavo gustando, dalla tanta mer*a spalata sul M5S....
Il bello è che l'editoriale cercava di far capire ai lettori che se il M5S andasse al governo e tagliasse i fondi sarebbe a rischio la libertà di stampa!!!!! (Incredibile!!!! Senza pudore!!)

Neutrino 13.01.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo so che è dura ma è necessario partecipare il più possibile a qualsiasi trasmissione, dibattito, interviste ecc per denunciare e difendersi, denunciare e difendersi!!!

livio bertoli 13.01.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma La Repubblica è di proprietà di De Benedetti?
Di quello che detiene SORGENIA, dalla quale dopo 4 anni non siamo riusciti ad avere l'originale del contratto di fornitura di energia?
Padrone di Vodafone che stipula contratti di installazione di apparecchiature telefoniche che non è in grado di rispettare?
Che nonostante le raccomandate di disdetta di contratti telefonici, continua a prelevare soldi dalle carta di credito dei clienti?
EX titolare della OLIVETTI,lasciatagli da un grande signore quale era suo padre, che lui ha fatto sparire nel nulla?
Uno che dice di essere di sinistra per avere favori a buon mercato non fa altro che sporcare la sinistra. Quella non rappresentata in questo Parlamento!
Quello che è riuscito a fottere Berlusconi, state tranquilli che fotterà, anche con grande facilità la sinistra, diretta da falsi uomini di sinistra che remano con un solo remo: quello di destra.
Io dico che se vuole fare il capitalista lo faccia pure, purchè metta le mani nelle proprie tasche.
La Repubblica gliela manteniamo noi col finanziamento alla stampa; Sorgenia vuole gli sconti dallo Stato..... Vodafone, spesso, se li prende senza diritto dalle carte di credito. Quanti begli esempi!
Ma che volete, che non trovi giornalisti , affamati o disonesti, disponibili a imbrogliare gli elettori per metterli contro un movimento che mette alle strette e manda a casa i truffaldini che fanno i capitalisti grazie alle leggi socialiste, volete che si suicidino? No, a suicidarsi magari sono le piccole imprese dell'indotto che li hanno serviti per decenni. Mentre loro portano fabbriche e capitali all'estero.

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.01.14 09:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo a loro è consentito fare il tiro al piccione? Qui col nostro "giornalista del giorno" sembra il patibolo per quegli scribacchini privilegiati che vengono pizzicati a scrivere di tutto e di più sul M5S

Fabio 13.01.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Perché gli altri sì? Io leggo solo Manifesto e Fatto, con prudenza, però...
Leggete tutto il resto dal barbiere, dal parrucchiere o al bar. Risparmierete soldi e incazzature.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 13.01.14 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi molti quotidiani e telegiornali hanno una non notizia messa in prima a 4 colonne
Il Papa ieri ha battezzato un bambino , figlio di una coppia che non ha il sacramento religioso del matrimonio ma la notizia dove è .
La stranezza avveniva prima , ma i media supini tacevano

Riccardo Garofoli 13.01.14 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per restare in argomento, poco fa vedo incredulo un servizio del tg5 sul video on line della Taverna, lo fanno vedere tutto e stranamente sembra elogiarla....seguo fino alla fine e dove volevano andare a parare???!!! L auto che utilizza nel video è parcheggiata sulle strisce pedonali e in auto non indossa le cinture...sottolineando che il movimento prima chiede la legalita' e poi fa questi incredibili misfatti!!!! Ma ci rendiamo conto che schifo di informazione???

willy 13.01.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E' UN PAESE CHE NON HA ORGOGLIO.
SE FOSSE CAPITATO AI FRANCESI IL COSO MARO'
COME AVREBBERO REAGITO ? (SONO STATI PRESI IN ACQUE INTERNAZIONALI) SICURAMENTE NON AVREBBERO PERMESSO DI FARLI ARRESTARE E PORTARLI IN INDIA.
IL NOSTRO PAESE HA DIMENTICATO COS'E' L'ONORE !
UNO STATO CHE NON DIFENDE I PROPRI MILITARI CHE STATO E' ?
MI VIENE IN MENTE IL PRESIDENTE PERTINI, A QUEST'ORA SI RIVOLTA DALLA TOMBA, IN CAMBIO NAPOLITANO SI PREOCCUPA DI TENERE IN PIEDI UN GOVERNO CHE NON GOVERNA.
BRUNO VESPA PENSA A LITIGARE CON BAUDO E FESTEGGIA I 60 ANNI DELLA RAI, INVECE DI PENSARE A COSE PIU' SERIE E URGENTI, (VEDI I DUE MARO') IN MANO A UN PAESE CHE IN QUESTO MOMENTO HA LE ELEZIONI POLITICHE, CHE SICURAMENTE FARANNO A GARA PER FARLI CONDANNARE.
ITALIA, ITALIA DI TERRA BELLA UGUALE NON C'E' NE', MA DI GENTE DI M.... C'E' NE TROPPA.

umberto balsamo 13.01.14 07:35| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che bisognerebbe raggiungere con altri mezzi chi non usa internet.

Ma e' anche vero un'altra cosa, considerate le facce toste che hanno gli attuali politici, i giornalisti e i loro servi oltre considerato le falsita' che senza pudore affermano anche di fronte all'evidenza se non altro; insomma, secondo voi cosa potrebbe rispondere Grillo in TV ai suddetti? Cosa rispondereste voi? Da parte mia in tal situazione risponderei solamente con un enorme urlato sonoro: andate a fanculo, falsi delinquenti assassini!

Diego 13.01.14 06:20| 
 |
Rispondi al commento

http://francescoamodeo.net/2014/01/13/movimento-cinquestelle-e-la-campagna-pro-euro-e-pro-stati-uniti-deuropa-chi-e-il-responsabile/

Agnesina Pozzi, Lagonegro Commentatore certificato 13.01.14 04:38| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe ma se non dobbiamo più comprare quei quotidiani, che si fa con l'abbonamento online di 12 mesi a Repubblica sottoscritto e rendicontato dal gruppo del Senato in data 6 settembre 2013?
Lo si disdice e ci si fa restituire i soldi per la parte non fruita?


101 06/09/2013 € 179,99 Bonifico
ELEMEDIA S.P.A
Fattura n. 95194 del 06/09/2013. Abbonamento on li
ne a quotidiano "La Repubblica" mesi 12.

Fonte
http://www.tirendiconto.it/trasparenza/spese%20quadrimestrali%20del%20gruppo%20-%20dal%2019.07.2013%20al%2018.11.2013.pdf
accessibile da
http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/trasparenza.html
cliccando
- Spese quadrimestrali del gruppo (19.07.2013 - 18.11.2013)

The Patriot 13.01.14 03:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non soltanto miliardario residente in Svizzera ed evasore , ma che dire della OLIVETTI ? L'editore di "Repubblica" si dice orgoglioso di quell'azienda, ma dimentica mazzette e salvagenti di Stato. Oltre al suo passato socialista...
Guai poi se si dicesse che è EBREO , allora si verrebbe subito condannati per antisemitismo .

walter ., bordighera Commentatore certificato 13.01.14 02:55| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo in tv e mostriamo queste cose e poi chiediamo al conduttore televisivo perché si comportano così !!
È anche altro , spiegando chi siamo e cosa abbiamo cambiato .. Non dobbiamo avere paura di dire la verità !!forza m5s

Gerardo 13.01.14 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Fogliaccio skifoso, di proprietà di un multimiliardario evasore, residente in svizzera e "degno" rappresentante di quel Partito Delinquenti, recentemente al centro di un inchiesta per frode ai danni dei terremotati dell'Aquila

gianfranco d. Commentatore certificato 13.01.14 02:09| 
 |
Rispondi al commento

Truman Show Italia

www.youtube.com/watch?v=uQPWek1PI2g

(Aggiornato fino all'attuale governo Letta)

Lo spettacolo continua...

Buona visione.

Flavio C 13.01.14 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma i cinque stelle dovrebbero andare nelle TV degli altri (RAI e Mediaset)?
NO perchè sarebbe come se uno mandasse il proprio bambino alla festa di compleanno di un pedofilo.

mulholland drive Commentatore certificato 13.01.14 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho già inviato un commento e con mio dispiacere sono stato censurato, non piaceva il mio intervento. Naturalmente la censura è venuta per questioni tecniche (!!!! ). Ci riprovo con un commento più corto. Vorrei sapere se è vero come dicono le televisioni di stato che il nostro movimento non si presenta alle elezioni sarde perchè non prono o secondo altri perchè Grillo non avrebbe dato ad operare il simbolo. Per trasparenza io farei un bel post in cui si spiegano se è vero quanto detto le ragioni della questione.

Pierluigi c., Macerata Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.01.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Allora caro ms5 vi abbiamo mandato noi li dove siete ecco prendete il 50% del vostro stipendio e datelo ai disoccupati e vedrete che diventeranno tutti dalla vostra parte e conquistate l italia , se non lo fate siete entrati anche voi nella mangiatoia

Mario de biasi 13.01.14 01:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
Io sono un vostro sostenitore.
Ci tengo a sottolineare che questa disinformazione è grave ma ancor più grave è chi da per scontato che le proprie fonti di informazioni abituali siano vere a prescindere.
Viviamo in un paese di cittadini ignoranti,poco aperti e soprattutto si accontentano della poca informazione,per pigrizia.
Voi state facendo un bel lavoro,purtroppo pero finche non utilizzerete un mezzo piu diffuso,la stampa e la tv, fregheranno sempre tutti.
Vi invito ad creare un canale tv dedicato,quanto meno per stare al passo con i mezzi piu usati "per il momento",per poi indirizzarci tutti su internet.
Un caro saluto
Matteo Sansone


lo zoccolo duro che continua a votare i partiti e' quello che si informa solo attraverso la TV ed organi di stampa partitica. troppa gente non usa il compiuter per vari motivi tra cui l'eta'e votano a prescindere perche' disinformati.
c'e' un neo nel 5Stelle : non raggiunge tutti e cosi la disinformazione ha gioco facile.
Si dovrebbe riflettere su questo e bisogna porre rimedio.
non capisco il silenzio di grillo su questo punto : che forse quelli che non usano il compiuter sono " inutili"? si puo anche perdere per troppa supponenza!

gian 13.01.14 00:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tanto per cambiare al tg5 delle 20:00 di oggi ho assistito alla solita minestra renzie e B. prima per circa 15', poi hanno dato spazio al M5S(1') con quale notizia ?! La coerenza dei "grillini"….nel rispetto della legge con la Taverna che guida senza cintura e che parcheggia sulle strisce……..CHE notiziona !!! Questi merdosi si limitano a questa informazione ????? Con tutte le battaglie che combattono ogni giorno i nostri cittadini , vengono spupazzati come bambini che non fanno i compiti ……….ora capisco i cori che sentivo allo stadio quando ancora potevo permettermelo:

Stampa italiana
figli di puttana

stampa italiana
figli di puttana

stampa italiana
figli di puttana

Fabiu P., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.01.14 00:51| 
 |
Rispondi al commento

non ti preoccupare beppe. quelli che comprano 'ste schifezze, è bene che votino m5s.
senza questi decerebrati si è più sani, in particolare, mentalmente...

franco s. 13.01.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella degli "altri" è semplicemente incredibile. 87 seggi sono di "altri". Io ne farei uno slogan, in effetti noi siamo altri rispetto a quella merda che sono loro.

caputo mauro, palermo Commentatore certificato 13.01.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Se si sono messi di punta a boigottare il movimento,l'unica strada sarebbe quella di farsela una tv,paghiamo noi tutti il canone e poi chi vivrà vedrà.Non vedo altre alternative i cittadini non sapranno altrimenti, mai la verità.

vla red, latina Commentatore certificato 13.01.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Cari quotidiani, tutti, vi prego continuate a scrivere in questo modo surreale, e troppo divertente leggervi su un tavolino di un bar o dal barbiere. Senza di voi perderei il mio divertimento quotidiano, a parte il fatto il resto dei suddetti siinidentificano come barzellettieri doc

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.01.14 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Il gioco d'azzardo,gli affitti d'oro,i150 euro degli insegnanti sono notizie che grazie al blog ho saputo con un paio di giorni d'anticipo rispetto a quello che viene detto nei Tg e nei programmini di intrattenimento dei vari Vespa ,Floris e coll.Ho anche modo così di vedere come vengono rielaborate le notizie a seconda della convenienza politica.Grazie Grillo.

giuseppe d., cagliari Commentatore certificato 12.01.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono circa 15 anni che ho smesso di leggere, semplicemente perché qualsiasi avvenimento o fatto descritto da differenti giornali risultava sempre inequivocabilmente diverso.
La mia fonte di informazione é sempre stato Internet, e ora più che mai ho la riconferma che é stata la scelta giusta.

Carlo 12.01.14 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Si deve anche fare debita controinformazione intensificando gli interventi in tv finora effettuati con ottimi risultati.

rino lagomarino Commentatore certificato 12.01.14 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo alla coscienza morale di questi "giornalisti "..sempre che ne abbiano una...con quale coraggio guarderete i vostri figli sapendo di aver mentito spudoratamente a milioni di Italiani..che vergogna!!!

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento

gli asterischi,e altri, andrebbero eliminati quando si scrive informazione,ma siccome siamo in itaglia fanno come per la pubblicità delle auto(completa di tutto a 5000 euro asterisco,sotto in piccolo piccolo,non è vero un c..o).

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 12.01.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ,perche' non si fonda un giornale noi e lo chiamiamo La Repubblica delle banane,con gli stessi caratteri e lo distribuiamo alle edicole.Ogni meetup in italia lo potrebbe diffondere.

Palmiro P., Pontedassio (IM) Commentatore certificato 12.01.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Trovo il comportamento di questi giornali molto scorretto a dimostrazione che degli utenti lettori gli importa ben poco, sennò avrebbero rispetto per tutto l'elettorato.
Da elettore M5S mi ritengo pesantemente offesa, da coloro che hanno indicato la presenza in parlamento del Movimento come "altri" ma non resto meravigliata! Ormai ci aspettiamo di tutto da questa stampa!

Gloria V., Sesto Fiorentino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Organizziamo tutti 1 gita davanti alla sede di Repubblica e pisciamo sul muro e sull'ingresso della loro sede, che ne dite ? Litri di urina sulla sede di questi schifosi. Mi sembra 1 gesto appropriato verso questi lobotomizzati.

marco 12.01.14 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Bene, diamoci una mossa noi del blog!
Abbiamo una potente arma: la verità.
E la verità la dicono in partlamento i nostri deputati e senatori, ma chi li vede?
Solo noi.
Va bene non comprare i giornali, molti di noi (me compresa) non li comprano più da anni, ma come facciamo ad informare il resto degli italiani sulle nostre proposte e sulle cose fatte?
Molti gridano anche qui sul blog che i nostri devono andare in televisione...non li lascerebbero spiegare, i giornalisti fanno parte del sistema e devono servire i loro padroni.
E noi cosa ci stiamo a fare?
Alziamo il sedere e lasciamo la tastiera almeno una volta alla settimana, allestiamo i nostri gazebo, parliamo con la gente e facciamo vedere gli interventi dei nostri parlamentari.
Spesso guardandoli le persone sono colpite in pieno dalla verità, dall'onestà e dalla passione dei nostri ragazzi.
In alcuni interventi vengono anche nominate le proposte fatte dal M5S e respinte dal voto contrario di tutti gli altri partiti.
Insomma mostriamo alla gente quello che l'informazione di regime non farà mai vedere e avremo compiuto un grande lavoro per informare correttamente e quindi risvegliare gli italiani da questa specie di sonno ipnotico indotto dall'informazione pilotata.
Buon lavoro a tutti!

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 12.01.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco come i lettori hanno premiato la disinformazione di Repubblica nel 2013:

282.051 copie vendute nell'ottobre 2013 contro 333.244 riferite all'ottobre 2012, cioè 51193 copie in meno in un solo anno, un vero e proprio crollo (circa il 19% in meno)

Non va molto meglio alla Nazione:

90.708 copie vendute nell'ottobre 2013 contro 97.966 riferite all'ottobre 2012, cioè 7258 copie al mese in meno (-8%)

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica non incassa "contributi per l'editoria" ma "agevolazioni per l'acquisto della carta", nel 2012 ha incassato 2,6 milioni di euro. Bilancio Gruppo Espresso pag 128: "Relativamente alla voce “Crediti per contributi carta” ... nel corso del 2012 la domanda presentata è stata accettata e riconosciuta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per complessivi 2.641 migliaia di euro".

Idem per il Corriere: 3,3 milioni nel 2012. Bilancio RCS pag 237: "credito d’imposta per l’acquisto della carta 3,3 milioni"

(I bilanci 2012 sono gli ultimi disponibili, quelli 2013 arriveranno a metà 2014)

AABB 12.01.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un post, più che giustificato, contro la disinformazione bisognerebbe essere precisi: il m5s ha preso alle politiche 8.689.458 voti, non 9 milioni.

Davide Buttolo 12.01.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

DI MALDICENTI IN GIRO CE NE SONO, XO' QUESTO GIORNALISTA E' DAVVERO UNO STRONZO, X DIRE UNA BALLA SIMILE, CONTRO UN MOVIMENTO CHE STA' COMBATTENDO SIA IN PARLAMENTO CHE FUORI X IL POPOLO ITALIANO!!!

LUCIA MARINO 12.01.14 22:47| 
 |
Rispondi al commento

se per inserire un commento, devo scrollare per 20 minuti, mi sa che il blog è assolutamente vivo e vegeto, al di là di quello che dei pennivendoli possano scrivere. Comunque, mai comprato ne Repubblica ne Nazione, la carta igienica la compro in negozio non in edicola............

enzo d., modena Commentatore certificato 12.01.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io Repubblica oltre a NON comprarla non la guardo neppure gratis su internet...

Paola R. Commentatore certificato 12.01.14 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Non credo sia sufficiente non comprare il loro giornale in quanto continuano a essere sovvenzionati dai loro padroni.
Quello che io farei e far chiedere a tutti quanti hanno votato M5S un risarcimento danni "congruo" ai giornalisti che con metodi ingannevoli continuamente danno false notizie oscurando le buone azioni del M5S danneggiandone l'immagine e che di conseguenza offendono i loto elettori.

Angelo A., perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 22:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non capisco in che modo possiamo toccarli nel portafoglio non comprando questi giornali quando si sa benissimo che sono sponsorizzati dallo STATO. I soldi che non gli diamo noi glieli danno LORO. Buona vita a tutti.

massimo gandolfi 12.01.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento

EXCEL significa ECCELLERE . Che ne può sapere CAZZULLO , che significa CAZZETTO ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 22:12| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica non incassa "contributi per l'editoria", infatti ora si chiamano "agevolazioni per l'acquisto della carta". Sul bilancio 2012 del Gruppo Espresso a pagina 128 si legge:

"Relativamente alla voce “Crediti per contributi carta”, la Legge n. 220 del 13 dicembre 2010 (legge di stabilità per l’anno 2011) agevolando la spesa per la carta utilizzata nel corso del 2011 per la stampa dei prodotti editoriali, aveva concesso un credito di imposta pari ad un massimo del 10% del totale del consumo di carta acquistata nel medesimo periodo. Il Gruppo ha presentato domanda per un ammontare complessivo di carta agevolabile di 42.721 migliaia di euro, che avrebbe rappresentato un massimo credito di imposta pari a 4.272 migliaia di euro. Si ricorda che l’ammontare massimo disponibile delle agevolazioni proposte dalla legge era pari a 30 milioni di euro. Nel corso del 2012 la domanda presentata è stata accettata e riconosciuta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per complessivi 2.641 migliaia di euro, pari al 6,31%."

AABB 12.01.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento

I pennivendoli se dessero al MoV5stelle la dovuta attenzione, vedrebbero massacrati i propri padroni in poco tempo.Per cui, la PAURA FA 90!!!

john f. Commentatore certificato 12.01.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Il MoV5stelle fa paura al potere.Fa paura all'informazione soprattutto per il fatto che è composto da gente onesta e che non da adito a scandali.L'informazione ha paura di divulgare le scoperte, fatte dal MoV5Stelle, di tutte le malefatte perpetrate dai loro padroni che hanno in mano il potere.

john f. Commentatore certificato 12.01.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Non fraintendetemi. Ma magari la disinformazione fosse solo contro M5S . Purtroppo è contro ogni denuncia, ogni situazione poco chiara, ogni pacifico cittadino che si trovi a scontrarsi anche inconsapevolmente contro il potente burocrate,politico o giudice di turno

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

più evidente di così. la parola d'ordine è: "meno si parla e si scrive, più il M5S diventa evanescente. continuare fino alla scomparsa totale. il cittadino deve convincersi che non esiste, anzi, non è mai esistito". e l'errore più grande è non andare nella tana del lupo. la rete non basta. i ragazzi parlamentari sono cresciuti e devono farsi apprezzare per quello che sono e valgono anche in televisione. Mamma Rai. altrimenti è la fine loro e di chi ha creduto nelle loro qualità. mercanzia rara se non inesistente in politica, in quella politica.

donato stoppini, gioia del colle Commentatore certificato 12.01.14 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Togliete i finanziamenti ai giornali e vediamo quanti ne rimangono in piedi. Se si fa informazione di qualità si verrà premiati e le vendite supereranno i costi... Se non succede fateli chiudere tanto ormai servono per incartare il pesce. Vergogna

Francesco Leone 12.01.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Bravi..continuate a rimuovere i miei commenti, anche quelli in cui vi consiglio di non rimuoverli perché così facendo perdete elettori. E poi pretendete libertà di informazione dalle testate giornalistiche, quando voi reprimete ogni forma di dissenso? Avete quel che vi meritate cari grillini!

Davide Piffer 12.01.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe ma che te lamenti bo?Quasi quasi ti dico che ti ci sta bene!!
Piuttosto arrota i coltelli, affina l'intelletto.. fai il Macchiavelli e agisci senza fare la vittimuccia piagnucolosa, abbiamo un potere tra le mani, quello che non hanno loro.. la serietà e la coscienza.
Mai letta Repubblica.. mai letti giornali.. il sole 24 ore mi fa venire l'orticaria.. l'Unità odora di naftalina, sono passati decenni da quando era un vero giornale eppur ancora vive.. è caduto il muro di Berlino, è caduto il comunismo, Unità.. ma Unità de che??Almeno gli cambiassero nome!!Non mi vengono d'amblais i nomi degli altri giornali ma non importa.. io leggo solo QUESTO giornale, il nostro blog.
Rinnovo la necessità che Beppe si renda VISIBILE..

Fiorella Vagnoni 12.01.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe vai in Tv se no questi ci sepelliscono...W..m5s

antonio busto 12.01.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho smesso di comprarla già da anni,mi fa lo stesso effetto del Giornale e di Libero...vomito

franca cino 12.01.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento

sono anni che non compro piè' un giornale ne quotidiani e settimanali Qualche volta il fatto che è l'unico che non riceve contributi.

laura panvini 12.01.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

domenica scorsa su repubblica un giornalista ha messo la foto di beppe grillo che perdeva il suo tempo per andare ad una sfilata di moda, lo stesso giornalista, forse percepisce uno stipendio di certo non per l'informazione che fà , forse a paura di grillo che darà una pedata a questi giornali che giustamente scrivono solo per piacere ai potenti ma i soldi sono dei cittadini, anche il corriere delle sera quando mario monti ha dato carta bianca a roma capitale, c'erano solo 4 righe scritte malissime per non far capire nulla, in cambio c'erano 7 pagine di distrazione sul caso belsito con lega silenziosa eppure la lega frenava quel finanziamento prima.

giuseppe gagliardi 12.01.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento

C'è una grande desiderio universale in italia che accomuna vecchi partiti e vecchi giornalisti. Stanno tutti aspettando una tangentina, una mazzettina, una leggina ad personam, un favorino fatto da un 5 stelle. C'è un bisogno urgente di accomunare il M5S alla casta cui siamo abituati. Sono tutti nella spasmodica attesa di poter pronunciare le parole "io lo avevo detto che erano come tutti gli altri". Nel frattempo si accontentano della sosta vietata della Taverna. Faccio un appello ai 5 stelle. Prendetela per favore una mazzettina in diretta televisiva. Così magari Scalfari farà un editoriale memorabile e gli spartani (i troll pagati dal PD) faranno degli straordinari gratuiti per potersi finalmente sfogare.

Claudio Cento, clace@simail.it Commentatore certificato 12.01.14 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Cacchio!!! Vado subito a riprendere nella pattumiera l'offerta di abbonamento a prezzi (giustamente) stracciati arrivatami dal gruppo l'espresso: così la ristraccio di nuovo e meglio.
Anche a prezzi stracciati la sola idea che riceviate soldi pubblici per quel mio eventuale abbonamento mi darebbe fastidiuccio.
:-)

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

cercano in tutte le maniere di fare ostruzionismo
mediatico
ma chi li legge più i giornali
ormai sono tantissimi che come me non comprano più
i giornali o guardano i telegiornali
o quelle stronzate di programmi politici
depistanti
siamo stanchi non se ne puo più di sentire
le loro fandonie andiamo a votare che
il movimento 5stelle vince ci potete giurare
dovete andare a lavorare davvero forza M5S

rina c., pescia Commentatore certificato 12.01.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

DENUNCIAMOLI!!! mettiamo tutti qualche soldo e facciamo tutto quello che è possibile fare legalmente! hanno deciso di distruggere il Movimento ma non possiamo lasciarglielo fare così..senza reagire. Basta!

Marina R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 21:24| 
 |
Rispondi al commento

dopo il 70* posto per liberta' di stampa dobbiamo cominciare seriamente a temere furti da borsaioli quando incontriamo i giornalisti, secondo me i picciotti sono meno pericolosi

Rodolfo Mazzagatti 12.01.14 21:22| 
 |
Rispondi al commento

dovete denunciarli, punto

emilio v., ekaterinburg Commentatore certificato 12.01.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento

non so voi, ma io non compro più un quotidiano da più di un anno!

michele s., magnago Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Ormai persino dire che la stampa è patologicamente distratta è diventata una banalità. Ma sospetto che pesino chiedere ad un'italiano se sia indignato rischia di essere una domanda banale. Forse l'Istat dovrebbe limitarsi a due domande a : " Scusi, lei è incazzato o incazzato nero ? "
Secondo voi quale sarebbe il risultato ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 21:06| 
 |
Rispondi al commento

sono oramai 3/4 anni che non compro repubblica(delle banane?)

emiliano micarelli 12.01.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera il TG de la7 evidenzia il post di Beppe in un servizio accettabile, equilibrato. Bene, non faccio in tempo ad apprezzarlo facendolo notare in famiglia quando, al termine del tg, il giornalista aggiunge (non testuale): poco fa abbiamo ricevuto la replica a quanto scritto sul sito di Beppe Grillo dalla prestigiacomo e la carfagna e per correttezza ve lo leggiamo. Ha letto i due comunicati (il contenuto ve lo potete immaginare) ed ha chiuso il telegiornale. E' possibile che un tg, in diretta, dia spazio di replica immediata? Evidentemente si, ma solo se si tratta di Beppe e del M5S. Ennesima conferma al post in questione, semmai ci fossero ancora dubbi.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 12.01.14 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto e lo sappiamo, per questo abbiamo votato per M5s.
Adesso ci vogliamo concentrare su proposte concrete?
Aprite magari un altro sito che potrebbe chiamare "beppegrillo-proposte concrete", diviso magari in sezioni e dove si possa discutere proposte concrete.
Che stampa, televisione e radio criticano il M5S oppure lo ignorano, già lo abbiamo capito quasi tutti.
Benissimo insistere sulle critiche a questo sistema clientelare, ma almeno proviamo a mettere in piedi un sito con PROPOSTE CONCRETE.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 12.01.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi dice che andare in TV è bene è ora che spieghi come si deve fare per realizzare tale proposito efficacemente. Si pensa forse che la televisione sia governata da una entità astratta ed imparziale che è li pronta a far diffondere le opinioni di tutti in modo equanime?
La televisione è il potere, chi governa la televisione governa il denaro, chi governa la televisione non vuole il cambiamento perché il cambiamento è la fine della via a senso unico e di sola andata dell'informazione.

Stefano Di Giammarco, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Tranqiullo, non copro nessun giornale da tempo, e con calma aiuto altre persone a fare lo stesso. E lo faccio da tempo. Lo faccio perche' so che fa del bene alle stesse persone ed al paese.
Non guardo neanche la televisione (ben poco) per la stessa ragione.
L'invito a boicottare i media e' a mio avviso del tutto condivisibile a causa della loro falsificazione delle infromazioni. Vanno chiusi. sconfitti. eliminati. estirpati. estinti. con tutti i mezzi democratici e non violenti a disposizione.

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo questa perla di giornalismo:

http://www.huffingtonpost.it/claudio-giua/pisciare-sul-portone-della-camera-per-far-ridere-gli-amici-stupidita-al-tempo-dei-social-network-e-dei-grillini_b_4583974.html?utm_hp_ref=italy&ncid=edlinkusaolp00000008

Antonio P., antonioptg@alice.it Commentatore certificato 12.01.14 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Io non me la prendo tanto con Repubblica ,ma con chi la compra,si credono intellettuali e invece non capiscono una sega. Smettiamo di comprare giornali,prendono soldi dallo stato e fanno ricchi i giornalisti che quasi sempre scrivono minchiate.

Massimo Grati 12.01.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento

via i finanziamenti pubblici!!!!

giuseppe Amato, Palma di montechiaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Cari tutti del M5S, in questo paese la coerenza, la trasparenza, l'etica e soprattutto il solo Web non bastano, dovete entrare anche prepotentemente in Tv e spiegare alla stra grande maggioranza della gente (i più anziani ad esempio) che voi ci siete e quello che ogni giorno fate!
Siete a mio avviso l'ultima possibilità per salvare questo paese.
In bocca al lupo !

Giorgio

Giorgio Libanoro 12.01.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si stanno adeguando al vostro metodo o voi vi siete adeguati al loro? Perchè avete scritto che avete eliminato berlusconi dal parlamento quando invece tutti gli altri partiti hanno votato per eliminarlo? Non è anche questa disinformazione?

lino 75 rossi Commentatore certificato 12.01.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 2013 l'Italia è al 57° posto per libertà di informazione su 179 nazioni . Ma nel 2014, grazie agli exploit di Repubblica e Nazione , puntiamo a spodestare lo Zambia dal 72° gradino.

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Questo episodio serve per quelli che ipotizzano fantomatici poteri forti dietro al Movimento; i poteri forti non avrebbero fatto affogare le azioni intraprese dal M5s in un asterisco

franca s. Commentatore certificato 12.01.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Beh, Estiqatsi dice certo non esistere paragone! TzeTze Estiqatsi pensa questa essere vera informazione scientifica! E censura su blog, Estiqatsi pensa essere buono metodo per informare scientifico. Estiqatsi ha detto!

Matteo D'Ambrosio Commentatore certificato 12.01.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, è da un bel po' che non compriamo più "La Repubblica".
Ci siamo resi conto in famiglia, da diverso tempo, che anche Scalfari fa parte del complotto..
Che bastardi questi personaggi, Beppe le loro sono calunnie vere e proprio vanno denunciati....
Odio con tutta l'anima questi giornalisti senza scrupoli... dovranno scontarla...dovranno fare i conti con il popolo italiano prima o poi!

libera p. Commentatore certificato 12.01.14 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Beh, anche il Fatto Quotidiano ha sbandato parecchie volte.

Dobbiamo fare un giornale tutto nostro a costo zero.

Chissà, forse inventiamo una nuova forma di giornalismo.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento

ESATTAMENTE 4 MINUTI FA QUEL CAVOLFIORE CHE STA LEGGENDO IL TG LA 7 RIFERISCE I TITOLI DEL TG SU GRILLO E DICE, CON UN SORRISINO DI SUFFICIENZA MOLTO SVALUTANTE,: " GRILLO CONTRO TUTTI, SE LA PRENDE CON LA NAZIONE ,CON REPUBBLICA,ECC ECC E ADDIRITTURA CON RENZI." LA TECNICA DEL SORRISO SVALUTANTE PER PILOTARE L'OPINIONE DEL POPOLO BUE CHE PECORINAMENTE E'PORTATO A PENSARE CHE GRILLO E' PAZZO. EVVIVA LA "FOLLIA" DI GRILLO!!!!

ANNA 12.01.14 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già fatto da 2 anni,e pensare che compravo repubblica dal primo numero.
Giancarlo

giancarlo barozzi 12.01.14 20:07| 
 |
Rispondi al commento

La battaglia per l'informazione equa e soprattutto imparziale è sacrosanta!
Spero che ora, avendo un account certificato, non si bannino piu' i miei commenti anche se non in linea con i programmi del movimento. Non è disinformazione ma è disonesto poichè si omette pensiero altrui. Altrimenti è soltanto fuffa!
Forza M5S!

Moreno Ghelfi (pelvio), milano Commentatore certificato 12.01.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Forza beppe....siamo con voi..mandate a casa ste merde...e ridateci l`italia....e almeno voi non mettetecelo nel cu......... grazie per ora...

nicola d`angiolella 12.01.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento

SI DOVREMO ORGANIZZARCI MEGLIO CONTRO QUESTA BANDA DI DELINQUENTI DI CUI I GIORNALISTI FANNO PARTE

rex 12.01.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

La scelta din non andare in TV, porta al fatto che tutti possano dire qualunque infamia contro il Movimento

Tina Aiello 12.01.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA REPUBBLICA
Ho smesso di comprare La Repubblica da quando è uscito IL FATTO. Ritengo che la messa all'indice dei giornalisti che taroccano l'informazione sia molto giusta. Questi giornalai della propaganda la devono smettere di raccontare fandonie e il blog li deve puntualmente smascherare.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 12.01.14 19:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Comprendere che la prima trappola tesa dai poteri che governano il mondo, sono i "baracconi" della cultura di massa con i loro libri, riviste giornali, cinema, televisioni, è il primo passo per una iniziale consapevolezza dell'inganno e l'inizio della liberazione. La realtà che impongono ha un aspetto intrinsecamente perverso. Sono operazioni di maghi neri, massoni, alla fin fine menzogne.
Solo opinioni. Dunque opinabili. False.

luxveniente 12.01.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Bene, dobbiamo abolire l'ordine dei giornalisti; denunciare e perseguire chi ha fatto il falso giornalista; togliere i soldi pubblici.

Se qualcuno si lamenta diciamo che è colpa della crisi; il mercato è cambiato, c'è internet; ce lo chiede l'Europa; voi siete... altri.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


I LETTORI DI REPUBBLICA DANNO RAGIONE A GRILLO!!!!!

http://www.lonesto.it/?p=4477

leggete e salvate i commenti prima che li facciano sparire!!!

anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento

mai comprata e mai la compreró. il problema é che i soldi se li prendono anche senza vendere. Anzi per loro forse é meglio se non devono stampare. Ste MERDE

Ivan Bentivegna, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento


MA VAAA? GRAZIE GRILLO! IO SONO AVANTI!


SIAMO CAPACI DI FARLA PAGARE A REPUBBLICA? IO SI', NEL MIO PICCOLO

Nel bar, dove mi reco ogni mattina per gustare un caffè, oltre ad un giornale locale, circola anche il giornale Repubblica.
Domani proporrò al gestore l'acquisto, a spese mie, del giornale IL FATTO QUOTIDIANO, in sostituzione di REPUBBLICA, PER LA DURATA DI 30 GIORNI.
SIETE CAPACI DI INIZIATIVE ANALOGHE IN OGNI PARTE D'ITALIA?
FATTI, NON PAROLE E..., ASTENETEVI DA POLEMICHE SUL GIORNALE IL FATTO QUOTIDIANO!

Max Stirner 03^11^13 20^34


REPUBBLICA E LA NAZIONE ,PRATICAMENTE......SCEMO & PIU' SCEMO !!!!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che non compero più nè Repubblica, nè, tanto meno, La Nazione ... e vivo benissimo lo stesso anzi ... meglio.
Sono giornali parrocchiali nei quali anche se il parroco non legge vige una censura basata su pochi, ma saldi e devianti, principi.
Un misto di provincialismo, superstizione liturgica, incultura assemblata alla meglio, e sensazionalismo.
Da quando posso permettermi la carta igienica guardo con sufficienza anche le riviste patinate.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

..si stanno dando la zappa sui piedi,da loro, nel tentativo di salvarsi...

pasquino 12.01.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento

un miliardario(attenzione di Euro e non di Lire), pregiudicato, che vive in un altro stato, offende la dignità di 9 milioni di italiani.
nove milioni di italiani derisi da pseudo giornalai, servi del suddetto miliardario, pagati con i soldi dei poveri lavoratori, gente che la mattina si alza alle 04:00 per 600 euro al mese, firmando una busta paga di 1000 euro, e lavorando anche il sabato e la domenica. grazie al m5s questa gente ha una speranza, un sogno. Non osate togliere la speranza o i sogni alle persone che soffrono, voi giornalisti siete responsabili, al pari dei politici di ciò che sta accadendo, della disperazione di milioni di famiglie, abbiate dignità, guardate i vostri figli negli occhi e, se avete ancora un poco di cuore cercate di fare il vostro lavoro onestamente. w il m5s w la giustizia w la libertà

giovanninom 12.01.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

non è scandaloso dire "non comprate un giornale", è più scandaloso vedere come la gente si ostina a difendere questi giornalai, che mentono al popolo e continuano a ledere il legittimo diritto di essere informati dei fatti e non di essere disinformati, e quando si lede il diritto di uno a rimetterci siamo tutti!...prima o poi

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna l'informazione italiana!! Non comprerò mai più una singola copia di questi giornali ridicoli!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 18:39| 
 |
Rispondi al commento

la gente prima o poi capirà anzi ha già capito. continuare così

stefano21 12.01.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento

I giornali sono la peggior cosa .Perche comunque ,si gestiscono meglio della televisione.La televisione invece e più vista pluralmente dunque quello che voglio dire e che dobbiamo andare di più in televisione portare le idee buone della rete ,e anche grillo deve andare a farsi vedere di più ,perché se no siamo nella merda
Mi sembra palese che qua i voti si iniziano a perdere incalziamo Renzi con buone idee magari un faccia faccia in tele solo sulle idee con un rappresentanteM5S un po tranquillo.Ciao a tutti

Bisio Guerrieri Commentatore certificato 12.01.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho comprato l'ultima copia di Repubblica il giorno che è uscito il primo numero del Fatto Quotidiano.
Se i giornali avessero dato in questi mesi un decimo dello spazio che danno ad ogni sputacchio di Mr.Bean Renzie avrebbero dovuto sbattere in prima pagina a nove colonne notizie tipo:
"PRIMO CASO NELLA STORIA POLITICA ITALIANA! Il M5S ha rinunciato a 42mln di rimborsi elettorali"
"E' ARRIVATO L'IBAN! I parlamentari M5S versano 2,5mln tagliati dai propri stipendi a un fondo per le PMI"
"ESCLUSIVO! Roberto Fico in vigilanza RAI scova un contratto che regala 750.000€ a CL in tre anni"
"DOPO VENT'ANNI DI OMERTA', il discorso di Paola Taverna in occasione del voto sulla decadenza di Berlusconi"
"FUORI LE LOBBY! regalie per milioni infilate nei decretoni di fine anno smascherate dal M5S"
"PENSIONI D'ORO: il M5S presenta una legge per porre dei tetti. Tutti contro"
"AFFITTI D'ORO la battaglia solitaria del M5S"
ecc...ecc...
Ovvero se scrivessero LA VERITA' sarebbero finiti. Ma non si accorgono che sono già finiti?

Marco Billa, Bergamo Commentatore certificato 12.01.14 18:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

La nazione non esiste nemmeno nelle edicole in Piemonte. Repubblica saranno quindici anni che non la compro. Per non sbagliare non visito il sito www.repubblica.it e visto che ci sono ho bannato anche radiocapital. Tutta merda.

franco marinoni 12.01.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo caduti nel vittimismo? Come nel calcio? Non ci hanno dato un rigore sacrosanto? Ovvia. I giornali parlano male di noi, certo che si, siamo contro il sistema,che cazzo volete un'informazione corretta? Sapete chi è l'editore della Nazione, del Resto del Carlino, del Giorno e di altri giornali meno importanti, che comunque prendono il contributo statale? Informatevi.

amonasro gatta 12.01.14 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Non si tratta di comprare o non comprare i quotidiani, perchè quelli campano ugualmente con i nostri soldi pubblici...
Dobbiamo togliere i finanziamenti all'editoria. Punto e basta.
Come ??
Non certo con un referendum popolare.
Dobbiamo rovesciare l'egemonia di questa banda di farabutti al governo del Paese da più di un trentennio.
Allora, e solo allora, tornerà la vera Democrazia.
E le decisioni spetteranno nuovamente al popolo.

Roberto Chiappa, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Ormai lo sannno pure i bambini che questi cani da guardia fanno disinformazione mirata a totale beneficio dei loro padroni lobbisti e fuggiaschi, ammanicati coi partiti che regalano loro i nostri soldi. E' da quando esiste internet in Italia che non compro più giornali ma cerco le notizie direttamente in rete e fin da subito ho scoperto un altro mondo...ecco bisogna insistere su questo punto e fare in maniera di estendere il wi-fi su tutto il territorio nazionale in modo che chiunque possa accedere gratis ad internet da casa, nei negozi, negli uffici, dovunque, solo allora la gente si renderà conto che questi cantastorie non servono più a nulla e saranno quindi costretti a fare le valigie. Per fortuna che c'è Beppe ed il M5S

Gio 66, Roma Commentatore certificato 12.01.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Cominciate a fare qualcosa di concreto. Indite un referendum per l'abrogazione del finanziamento ai giornali e fate pure una campagna contro l'acquisto di detti pezzi di carta utili una volta,quando si era poveri,ad altri scopi. Il voler comandare sempre da soli purtroppo porterà alla scomparsa del movimento... è nella storia

giuseppe 12.01.14 18:06| 
 |
Rispondi al commento

TOGLIERE IL FINANZIAMENTO ALLA EDITORIA E' UNA PRIORITA' EMERGENZIALE.
NON COMPRARE LaREPUBBLICA, LA NAZIONE.....CHI SONO GLI EBETI CHE LI COMPRANO ANCORA?
SCALFARI SE NE FOTTE, TANTO I SOLDI, PER FINANZIARE IL SUO GIORNALE LI RUBA LO STESSO AGLI ITALIANI, ANCHE A QUELLI, COME ME, CHE SONO ANNI CHE LO HA CESTINATO (NEMMENO QUELLO ON-LINE E' VISIONATO).

I PENTASTELLATI AL PARLAMENTO FANNO UN LAVORO IMMANE, PERFETTO RISPETTO AI PAGNOTTISTI FRANCHI SCALDAPOLTRONE (NELLA MIGLIORE DELLA IPOTESI) QUANDO NON RUBANO LEGATI ALLE LOBBY ED AGLI INTERESSI DEI PARTITI.
QUESTA E' LA CAUSA PRINCIPALE DELLA SCOMPARSA DALLA INFORMAZIONE PUBBLICA, CHE DEDICA, ANCORA, AMPIO SPAZIO ALLE GESTA DEL NANO-PEDOFILO-CONDANNATO, LO ERGE ANCORA A STATISTA,NE AMPLIFICA I SUOI PROCLAMI SCIOCCHI E FUORI DALLA REALTA COME "GUADAGNARSI I VOTI DI CHI HA VOTATO IL M5S! IL NANO SA BENE CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI SCOMPARIRA'....AMMENOCCHE' I SUOI KAPO DEL PD-L, NON LO TERRANNO ANCORA IN VITA PER RIGUADAGNARSI LE POLTRONE E CAMPARE SULLE SPALLE DEL POPOLO ALTRI ANNI!

SPOLPARE ANCHE LE ROVINE, GUADAGNARE SULLA RICOSTRUZIONE E' IL LORO OBIETTIVO, OVVIAMENTE LASCIARE CON LE PEZZE (CHI ANCORA LE HA) AL CULO IL POPOLO!
PERTANTO FRONTE COMUNE CON I RAGAZZI PENTASTELLATI AL PARLAMENTO, SE CI SARA' BISOGNO ANDREMO A ROMA A DIFENDERLI DALLA MAFIA-STATO, PER RIPRISTINARE LA LEGALITA'.
B. E' L'APICE DELL'ICEBERG, LA MERDA E' SOTTO!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 12.01.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

mi vengono in mente le parole di m.travaglio in un intervento da santoro il quale cerco' di non enfatizzare troppo il valore di quelle parole . ma il pubblico applaudì energicamente diceva che nella sua carriera e nella carriera di un giornalista la peggiore cosa che può succedere è proprio essere difesi dalla politica ,si riferiva alla questione sollevate da beppe grillo a riguardo degli articoli scandalosi della oppo su l'unità.
essere difesi da qualunque parte politica e' vergognoso x un giornalista perchè semplicemente vuol dire essere di parte .è chiaro.il giornalista deve DEVE esclusivamente INFORMARE non propagandare.
quindi coloro che disinformano i cittadini sono sono e non possono essere denominati giornalisti giusto? sono delle pedine di partito che devono solo far propaganda x chi li foraggia x di + come nella maggiore dei casi con quattrini pubblici !
devono solo vergognarsi sono funzionari di partito non chiamateli giornalisti chiamateli schizzi di merda cartacei .....e chiamiamo pezzi di merda chi ci scrive e chi li paga...

IN ALTO I CUORI
IN ALTO IL TRICOLORE.

alessandro gasbarri, colle val d'elsa Commentatore certificato 12.01.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai letto né Repubblica né la Nazione. Ho capito fin dalla prima uscita di Repubblica che non era un quotidiano da leggere e non era adatto nemmeno per l'incarto di bucce di banane o di patate.
Chi conosce le origini di Scalfari, fondatore di Repubblica, cerca di stare lontano da ciò che partorisce il suo pensiero.
Il giorno che i cittadini non compreranno più Repubblica e tutti i giornali di regime e questi non verranno finanziati con soldi pubblici, l'Italia onesta e democratica, finalmente, potrà brindare alla loro scomparsa.
Avverrà il giorno in cui tutti i giornalisti prezzolati e lecca culi dei politici e delle lobby li troveremo a raccogliere gli avanzi dei mercati, come avviene oggi per la povera gente che hanno ridotta alla fame.

Saverio Battaglia Commentatore certificato 12.01.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Comunque, volevo precisare che Repubblica e La Nazione a qualcosa servono, come pure tanti altri quotidiani.....non è vero che sono totalmente inutili.......
Hanno solo un inconveniente, e cioè che sono un pò ruvidi.......dovrebbero modificare leggermente la loro linea.....di tipologia cartacea.

Antonio S. Commentatore certificato 12.01.14 18:03| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO TRA QUELLI CHE DA MOLTO TEMPO HO SMESSO DI ACQUISTA GIORNALI CHE SONO PARTITICI , MA DA MOOOOLTO TEMPO. FINO A QUANDO NON LI FINANZIEREMO ED ALLORA VEDREMO COME FARANNO A CAMPARE. BASTA FINANZIAMENTI PUBBLICI A PARTITI POLITICI E GIORNALI POLITICI. AVANTI COSI'M5S

rossetti ., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non far partire una raccolta fondi per farsi un proprio giornale che come Il fatto quotidiano vedrebbe presto delle forti vendite. Perchè non far partire una raccolta fondi per farsi un TV che come e meglio di La7 avrebbe un mare di ascolti. La Rete è la FORZA ed il LIMITE del M5S

Mau 12.01.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE, SIAMO ALLE SOLITE. LA DISINFORMAZIONE MEDIATICA TELEVISIVA E DEI GIORNALI STA ARRIVANDO A LIVELLI PREOCCUPANTI NEI CONFRONTI DEL M5S. DOBBIAMO INSISTERE CON PIU' DETERMINAZIONE E FORZA PER SCONFIGGERE "QUESTO SCINTIFICO"COLPO E ORA DI BASTA IN TUTTE LE SEDI. DOBBIAMO FARE PRESIDI PERMANENTE CONTRO TUTTE LE TELEVISIONI FAZIOSE CONTRO IL M5S. PER QUESTE TELEVISIONI PUBBLICHE E PRIVATE IL M5S NON ESISTE E I 9 MILIONI DI VOTI PER GRILLO NON ESISTONO:SONO ELETTORI INVISIBILI. SIAMO ESASPERATI.E' UNA MANOVRA DEL REGIME, CON BUONA PACE DELL'OSPITE DEL COLLE PENSANDO SOLO A LETTA E AL SUO GOVERNO COMATOSO APPOGGIATO DALL' EBETINO DI FIRENZE. QUANDO MANCA LA LIBERTA' DI STAMPA IN ITALIA PER SOPPRRIMERE L'UNICA VERA OPPOSIZIONE PARLAMENTARE E DE PAESE RAPPRESENTATA DA GRILLO, LE LIBERTA' DEMOCRATICHE E LA STESSA COSTITUZIONE SONO A PERICOLO.IL FATTO CHE IL POTERE POLITICO-GIORNALISTICO E MEDIATICO AVENDO PAURA DELLE ELEZIONI EUROPEE CON UNA PROBABILE VITTORIA DI GRILLO AL PARLAMENTO SI STRASBURGO, ENTRA IN UN ANGOSCIA FEUDIANA. QUESTI IMBECILLI DI GIORNALAI CHE DAI TALK SHOCH EMETTONO SOLO VELENI MELEFICI CONTRO IL M5SE SENZA LA PRESENZA MINIMA DEL CONTRADDITORIO STA DIVENTANDO UN GIOCO PERICOLOSO. CARO BEPPE FAI BENE A DENUNCIARE QUESTO MIRATO MALCOSTUME E STUPIDITA' DEI GIORNALAI ITLIANI.LA VERITA' VERRA' SEMPRE A GALA.GIORNI FA AD OMNIBUS IL CORRISPONDNTE TEDESCO HA GRIDATO ALLO SCANDALO CONTRO LA CAMPAGNA DI STAMPA ITALIANA CONTRO GRILLO PERCHE' PD E PDL VOGLIONO FARE UNA LEGGE ELETTORALE CPER ESTROMETTERE GRILLO DA NORMALI VITTORIE ELETTORALI. COME AL SOLITO SILENZIO TOMBALE IN SALA. MI PARE CHE ERA SU AGORA. BEPPE IN TELEVISIONE E SUI GIORNALI SI SENTONO TITOLI SOLO DEL'EBETINO RENZI, GLI AMICI DEL CONDANNATO E MAI UNA PAROLA SUL M5S. ALEMA, FOTTENDOSI DELLA LEGGE DEL 1957 SULLE CONCESSIONI TELEVISIVE, HA CONCESSO A BERLUSCONI UN POTERE MEDIATICO ENORME TRAFORMANDO L'ITALIA IN UN PAESE IL PIU' DINFORMATO AL MONDO.SONO D'ACCORDO PD E PDL SONO UGUALI

ciro amato 12.01.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Sempre la solita minestra, qui non esiste l'informazione ma la disinformazione e purtroppo non ne vediamo ancora la fine. Troppi mangiapane al soldo dei partiti veri giornalisti ce ne sono pochi il resto è fumo. Dobbiamo pagare il canone Rai per quale motivo? Se lo paghino i padroni delle reti e li mantenghino da soli i loro servi

Silvia Giannoni 12.01.14 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, anche se fai orecchie da mercante in Italia dei casi di successo ci sono. Come quello di U. Marco Calì che ha fatto recuperare 80 MILIONI DI EURO AI CLIENTI DI UNA BANCA!

E tu BEPPE non ne hai parlato nemmeno un secondo!!!!

80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!
80 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!

http://www.umarcocali.com/2014/01/80-milioni-di-euro-grazie-u-marco-cali.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 12.01.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si daccordo, per quanto riguarda La Repubblica lo aveva gia' detto berlusconi di non comprarla, ma.... se ci fosse un giornale del 5stelle le darebbe tutte le notizie anche quelle per annunciare che un governo ha fatto...non ha fatto malissimo? perchè se sara' come il blog di grillo attuale non mi sembra sia cosi', meditate gente meditate.

Giancarlo 12.01.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BLOG PER L'INFORMAZIONE IO ERO ALL'OSCURO PERCHE' NON HO MAI COMPRATO NELL'UNO NELL'ALTRO GIORNALE.
TANKS A LOT M5S*****

DARIO LAMPA 12.01.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giorno che spenderò 1 euro per comprare un quotidiano mi sparo.Sono 13 anni che non compro ne settimanali ne giornali e sto molto bene

Antonello M. Commentatore certificato 12.01.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

si deve trovare un modo più significativo e impattante di utilizzo dei risparmi dei rimborsi elettorali.
Tra poco i manipolatori della informazione arriveranno a dire che il M5S non prende tutto il rimborso perchè non sa come spenderlo.

pasquale_gravante@fastwebnet.it 12.01.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento

"ELEMENTARE WATSON"
Il movimento 5 stelle vuole abolire il finanziamento pubblico ai giornali: DUNQUE E' UN NEMICO MORTALE DA DISTRUGGERE!

vincenzo mastriani 12.01.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

http://nonsoloilnero.blogspot.it/2014/01/la-repubblica-mi-fa-sempre-piu-schifo.html

dario p., bologna Commentatore certificato 12.01.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Della Nazione avete ragione mio nonno diceva: quel giornale é bugiarda anche la data

Paolo Martelli 12.01.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Repubblica è il migliore quotidiano d'Italia.*

Libero.*

Obiettivo.*

Senza padroni.*

*Vedete?!...basta un asterisco, e puoi dire il cazzo che vuoi.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 12.01.14 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 12.01.14 17:23| 
 |
Rispondi al commento

e chi li mai letti ... nemmeno gratis in aereo, ora ogni tanto leggo il fatto quotidino, e poi il tasti da 1 al 7 del mio telecomando tv sono nuovi di zecca

Maurizio Paviotti 12.01.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono ormai anni che non compro piu

Elio Volpone 12.01.14 17:20| 
 |
Rispondi al commento

mi sta sfuggendo dove sia questo macroscopico errore...
il M5S NON ha rinunciato ai rimborsi, NON ha restituito un bel niente...
semplicemente NON ha avuto diritto a prendere i rimborsi....

elle ti 12.01.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scrivono a loro insaputa

luciano ruffaldi, Lugano Commentatore certificato 12.01.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena mandato un'email di protesta a dagospia che reputa grillo a un ducetto perche ha avuto la pretesa di contestare codesti giornali.

piero lelli 12.01.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Non credo ci sia differenza tra i giornalisti de "La Repubblica" e quelli di "Retequattro".

I primi leccano il c... a De Benedetti, i secondi a Berlusconi.

THX 1138

Roberto Duvallo 12.01.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Vede signor Grillo, è proprio nel manico che sta "l'errore" del suo partito: lei alla fine del suo articolo del suo blog invita i cittadini a non comprare più certi giornali. Ma un vero leader politico che ha a cuore il suo popolo non dice "cosa fare" e "cosa non fare" ai cittadini, ma risveglia le loro coscienze con altri metodi. I metodi da lei usati spesso somigliano troppo a quelli subdoli che lei dice di combattere.
Perchè Repubblica, che io non compro abitudilmente, o la Nazione, pur sbagliando clamorosamente non riportando le notizie da lei citate in modo chiaro, avranno e hanno altri tipi di notizie o giornalisti che lavorano nelle rispettive sedi, che lavorano in modo coscienzioso cercando di raccontare la verita.
Ora, il discorso sarebbe lungo e le sto scrivendo dal mio smartphon, per cui scrivere qua sopra diventa molto piu difficoltoso del normale.
Il concetto e forse troppo complesso per essere affrontato cosi "leggernente", ma avevo bisogno di dirle la mia opinione, che spero potra darle spunti interessanti e positivi.
Spero di essere riuscito almeno un po a spiegarle il mio punto di vista.
Saluti.

Francesco Giusti 12.01.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento

solo una cosa,ma siamo noi lo stato, datore di lavoro di deputati e senatori, provvediamo ai licienzamenti rivolgendoci agli ispettorati del lavoro, non possono esserci dipendenti che mandano in malora l'azienda Italia, da che mondo e mondo i lavoratori devono eseguire le direttive dei datori di lavoro!!e poi riduciamogli gli stipendi sono iniqui con il resto dei lavoratori italiani e non!!

adele di pasquantonio 12.01.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento

INONDATELI DI EMAIL AI SEGUENTI INDIRIZZI (La Repubblica sede centrale,e Milano):

t.testa@repubblica.it;c.gerino@repubblica.it;a.sgherza@repubblica.it;m.mazzitelli@repubblica.it;n.apicella@repubblica.it;g.bonincontro@repubblica.it;l.panella@kataweb.it;d.vulpi@repubblica.it;t.toniutti@repubblica.it;a.cocchi@repubblica.it;v.borgomeo@repubblica.it;s.mannironi@repubblica.it;s.movilia@d.repubblica.it;s.marchetti@d.repubblica.it;k.brega@d.repubblica.it;m.gennari@d.repubblica.it;e.grippa@d.repubblica.it;a.croce@d.repubblica.it;s.tibaldi@d.repubblica.it;d.genta@d.repubblica.it;a.parodi@d.repubblica.it;e.poli@d.repubblica.it;v.ragone@repubblica.it;s.casalini@repubblica.it;d.tacconelli@repubblica.it;g.gagliardi@repubblica.it;a.galdi@repubblica.it;m.sarno@repubblica.it;v.pini@repubblica.it;p.gallori@repubblica.it;v.gualerzi@repubblica.it;a.manfredi@repubblica.it;v.zucconi@gmail.com;desk_repubblica.it@repubblica.it;repubblicawww@repubblica.it;larepubblica@repubblica.it;rubrica.lettere@repubblica.it;motori@repubblica.it;repubblicatv@repubblica.it;abbonamenti@repubblica.it;pass@repubblica.it;servizioclienti@repubblica.it;security@kataweb.it

G.Gianfranco 12.01.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Farei di più
Inviterei le persone che danno fiducia al movimento a non pubblicare inserzioni pubblicitarie su quei giornali che commettono ""errori"" di questo tipo

Rosa Anna 12.01.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Non hanno un briciolo di dignità!!venduti per soldi..Da noi queste persone si possono chiamare solo in un modo..uomini di merda!!

nando c., pr Commentatore certificato 12.01.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso è arrivato il momento #Beppe organizzerò gli #stati #generali dei #giornalisti #pubblicisti.Metteremo alla prova alcuni #giornalisti #professionisti al #soldo dei soliti #editori #impiccioni!! Siamo #80.000 #incazzati!!!

Gian luca Bardelli 12.01.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sia giusto o sbagliato, conosco tutte le motivazioni addotte dal movimento, però continuo ad essere convinto che oltre al WEB, bisognerebbe battere i "Parassiti" colpendoli "CONTINUAMENTE" anche sul loro stesso terreno, ovvero i canali d'informazione tradizionali. Bisogna trovare il modo, e farsi vedere sempre. Come recita un vecchio detto, bene o male purchè se ne parli. Purtroppo siamo in Italia, e la maggior parte della gente resta ancora attaccata a giornali e televisione, e questa è una realtà poco confutabile. Io almeno la penso così.

Federico Loffredo, Perugia Commentatore certificato 12.01.14 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inondateli di email a questi indirizzi (sede di milano):

c.annovazzi@repubblica.it;r.rho@repubblica.it;f.azimonti@repubblica.it;c.annovazzi@repubblica.it

G.Gianfranco 12.01.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi posso vantare di non acquistare Repubblica dal 2003, purtroppo non ricordo esattamente il motivo della decisione, forse si trattò di valutazioni continue di disaccordo sui contenuti dei suoi scritti. Invece la Nazione mai più acquistata dal1967, quando in occasione dell'invasione del Sinai da parte di Israele cominciò un articolo grosso modo così "...lo diciamo subito, noi stiamo con Israele...". Oggi è con viva e vibrante soddisfazione constatare che, quelle che presi, furono decisioni giuste!

maremmamajala 12.01.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento

ogni tanto ci ripenso come i cornuti,politici e amministratori che si sono presi tutte le risorse del popolo italiano e sono ancora lì,sempre lì che continuano a scavare dove non c'è quasi più niente,se ce lo avesse fatto un nostro nemico lo avremmo aggredito fisicamente,ma questi sono anche ben difesi e da gente che lavora come noi,pazzesco! e certo che attraverso alcuni giornali di parte cercano di seppellire i morti che fanno,i Cinque Stelle sono un grosso ostacolo,la bocca della verità e per questo in qualsiasi modo cercano di chiuderla,devono sminuire,devono mistificare,nascondere le loro nefandezze!!

Luciana Lucarellai 12.01.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Di che ti meravigli Beppe...siamo in guerra, l'hai detto tu stesso 1000 volte. Questi non sono altro che cecchini che sparano alle spalle, proprio come in guerra.
Il problema serio è che vedo il fronte del M5S poco attivo e a volte per niente reattivo...ormai è tutto all'insegna del "aspettimo le elezioni"..."aspettiamo che la crisi li affossi"...e così via.
No Caro Beppe, ti ricordo che il popolino, anche se mezzo morto, si può manipolare a piacimento con l'informazione, esattamentre come stanno facendo...altrimenti come ti spieghi tutti quei voti che ancora raccolgono i partiti? Vedi di esempi nella storia di popoli allo stremo e che sono dalla parte dei loro boia ce ne sono 1000...il fascismo, il franchismo ecc. ecc.
Bisogna essere più incisivi e battersi sullo stesso campo creando secondo me una rete televisiva di contro-informazione...come fosse esattamente una contraerea. Aspettando che loro finiscano le bombe che tutti i giorni ci sganciano...siamo spacciati!!!!
Riguardo al non comprare questo o quel giornale, tranquillo...mi sono rimasti solo i soldi per mangiare...per ora!

Carlo M., Catanzaro Commentatore certificato 12.01.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Inondateli di email a questi indirizzi:

v.zucconi@gmail.com desk_repubblica.it@repubblica.it repubblicawww@repubblica.it larepubblica@repubblica.it rubrica.lettere@repubblica.it motori@repubblica.it repubblicatv@repubblica.it abbonamenti@repubblica.it pass@repubblica.it servizioclienti@repubblica.it security@kataweb.it

G.Gianfranco 12.01.14 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono una massa di pover'uomini venduti per fame.

john f. Commentatore certificato 12.01.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi dice le stesse cose di grillo su repubblica complimenti a Casaleggio!

livio di blasio 12.01.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

non li ho mai comprati
né mai lo farò !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 12.01.14 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Le sculture pubbliche a Modena? Una peggio dell’altra.
Il giornale Prima pagina, domenica 29 dicembre 2013 ha pubblicato nell’Agenda con il titolo “I nostri tesori” il Grappolo d’uva che si trova fra via Vignolese e la Nuova Estense. Più che dei nostri tesori si tratta dei nostri obbrobri. Un grappolo d’uva, piazzato al centro della rotonda, che alcuni cantinieri hanno commissionato a un imbianchino.
Il grappolo d'uva potevano prenderlo dalle 5 lire di vecchi conio: era uguale e a costo zero. Hanno voluto farlo fare, non a un artista, non a uno scultore, ma a Erio Carnevali, un imbinchino, così definito da una sentenza del tribunale di Modena. Erio Carnevali, ex vice presidente della fallita impresa di pulizie Generica, ha lo sfizio dell'arte a nostre spese (vedi Amcm, oggi Hera). Ma l'arte non centra nulla con questi "monumenti". C’entra il regime comunale. Centra il disprezzo per il buonsenso dei cittadini di un ex assessore proveniente dalla metropoli di Campogalliano di nome, Daniele Sitta, oggi approdato alla coop legno: uomo giusto al posto giusto. Decise di lasciar fare agli sponsor (solo perchè pagano) i monumenti che vogliono compreso la scelta degli autori. Dando agli stessi sponsor la libertà di diffondere i loro slogan. Il grappolo d'uva infatti reca la scritta: "Modena città del lambrusco". Se le agenzie di pompe funebri decidessero di pagare alla città una scultura, per le regole istaurate dal citato Sitta potrebbero scrivere: “Modena città di cadaveri”. Mentre il porno shop di piazza Dante, in una sua eventuale scultura potrebbe scrivere: Modena città del C…o. D'altra parte, in India, il Dio Shiva, è rappresentato da un fallo in segno di fertilità. Qui i cantinieri purchè paghino possono fare le sculture che vogliono e reclamizzarle sulla falsa riga del grappolo d'uva. Bisogna ammettere che non è soltanto colpa del sindaco Pighi e di Sitta se Modena viene rappresentata artisticamente peggio dell'Uganda. La scultura che per anni è stata davanti alle

Adriano Primo Baldi 12.01.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono un lettore del Fatto Quotidiano, qualche volta succcede che il mio giornalaio l'abbia finito. Gliene mandano pochi. non voglio pensare che è voluto). L'ultima volta ho comprato Repubblica. Ebbene ho letto solo un'articolo e per la mancanza assoluta di obbiettività lo chiuso e messo nella valigia. Non l'ho buttato solo per rispetto di quei 1.30 € (che mi sudo) e perchè a casa ho un camino ed è sempre utile.

Ferdinando C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Lo schifo assoluto!

Massimo Consolino, Vizzini Commentatore certificato 12.01.14 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, non credo che tu legga tutti i commenti così come non credo che sia tu a scrivere i blog.
Da "grillina" convinta e sfegatata non leggerò più ciò che scrivi finchè non inizierai a Q-U-E-R-E-L-A-R-E !!!!...anche per rispetto a noi attivisti che combattiamo ogni giorno per informare in modo corretto.


Cercheranno in tutti i modi di delegittimarci, di sminuirci, di farci sparire dai media, di calunniarci. Dovremo ribattere colpo su colpo, cercando tutte le occasioni e i mezzi per far sentire la nostra voce. La rete purtroppo non basta, in Italia e ancora poco frequentata e in piu' e' discreta, non irrompe nelle case con la prepotenza invasiva della televisione ne' si fissa nel subconscio del lettore come avviene per la stampa. Aggiungiamo che i contributi alla stampa non li da' il M5stelle ma i partiti che percio' pretendono e ottengono un trattamento di favore, a volte subdolo a volte sfacciato. L' importante e' non arrendersi, non assuefarsi, reagire sempre.

Adolfo Treggiari 12.01.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo.Coloro che disinformano vanno querelati nella speranza che l'autorità Giudiziaria sia la lezione che meritano. In contesto di disinformazione vi è la necessità che il M5S abbia una TV e un giornale proprio che li contrasti efficacia mente sul loro stesso terreno affinché la sana informazione raggiunga indistintamente tutti e non solo il Popolo del Web.

Michele Russo 12.01.14 15:48| 
 |
Rispondi al commento

non credo ci siano grillini che ancora comprano repubblica & affini.....si denunci la disinformazione!

alessandro trono 12.01.14 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti embedded, esattamente come in guerra, viaggiano con le truppe e riportano le informazioni o le controinformazioni dei generali.

SAURO G., santarcangelo di romagna Commentatore certificato 12.01.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

caro mio la merda non puo trasformarsi in cioccolata

rosario balzano 12.01.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/Ligdy0Jh_dw

MI SENTO SOLO DI RISPONDERE COSI'!!!!
GRAZIE!!!! PER TUTTO QUELLO CHE FATE , CHE STIAMO FACENDO E CHE FAREMO !!!!

Paolo Potorti 12.01.14 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ad un livello catastrofico, dal nervoso e dall'orgoglio di essere umano ho deciso di partire con la mia famiglia per andarmene il più lontano possibile dal nostro paese.

Niccolo pucci 12.01.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento

"Con quelli di Repubblica ho una vecchia ruggine che sempre si rinnova e ora mi conforta vedere che nel mio giudizio si associa anche Beppe, dal quale sempre Repubblica aveva tentato di separarmi, violando la costituzione che all'art. 49 riconosce il DIRITTO di ogni cittadino ad aderire - se lo vuole - al Movimento Cinque Stelle come ad ogni altro
partito o movimento politico.

Si arrogano il diritto di stabilire chi può o non può iscriversi a
qualsiasi partito ed a quale partito SI DEVE invece iscrivere.

E perché mai mi si sarebbe dovuto inibire l'esercizio dei diritti politici?
Proprio a me!

Mai avuto condanne penali di nessun genere, mai carichi pendenti! Sono perfino
meglio combinato di Beppe che non può... Non solo la mia fedina penale è
pulita, ma lo è tutta quella dei miei antenati fin dove posso risalire con
la memoria e le ricerche.

Semplicemente, questi signori si erano inventate di sana pianta cose mai
avvenute e per le quali sono con loro in causa: con il giornalista, il direttore
e la proprietà!

Colmo dell'impudenza mi attribuirono nello scorso aprile una intervista MAI
loro concessa, fatto peraltro che doveva essere loro già noto dagli
incartamenti processuali presso il giudice.

Mando regolare lettera di smentita AR e NON la pubblicano, ch'io sappia...
In una precedente smentita, inviata dal mio legale, si erano escogitati che
doveva esserci la mia firma e non quella del mio legale: non pubblicarono
allora (2009) la smentita! Rimando poi (2013) analoga lettera per nuova (2013) e successiva loro menzogna, questa volta con lettera AR da da me firmata: ancora non
pubblicano! Né prima né dopo! Farabutti!

Di certo NON compro ogni giorno il quotidiano per sapere se mai si
decideranno un giorno a pubblicare le smentite, per quel che può servire...
Di ognuno costoro scrivono quel che vogliono...

Questa è una guerra mediatica dove "La Repubblica" è parte attivamente
schierata. Altro che organo di informazione! Se mai di "diffamazione"!

Antonio Caracciolo 12.01.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento

E' lo stesso killeraggio che ha usato nei suoi spettacoli e nella sua propaganda politica lo stesso Grillo contro il suo nemico numero uno Silvio Berlusconi. .. a volte ti si ritorce contro...ma perché il Grillo odia tanto Berlusconi? cosa c'e' sotto che veramente nessuno sa????

Gio ByGio 12.01.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordissimo a boicottare quei giornali, ma sono altresì convinto, da attivista, che queste cose è il caso di denunciarle anche su tutti gli spazi possibili nei media tradizionali. Comprare pagine pubblicitarie sui quotidiani come fece Beppe anni fà , per esempio, e comunque cominciare ad essere ancora più presenti nelle trasmissioni di politica delle tv , ove spesso si confezionano mistificazioni a nostro discapito. Cantarcela su FB e twitter non serve più a molto, quel bacino è colmo. Se continueremo a evitare il contradditorio, gli italiani meno informati , che non hanno tempo o voglia o possibilità di informarsi di più, si accontenteranno come han sempre fatto del biscottino somministrato dai mass-media . E così non si cambia il Paese.

valerio b. Commentatore certificato 12.01.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente i giornali e le TV del potere, solo del potere parlano bene. Che l'informazione sia quasi sempre falsa è noto. La RAI dovrebbe essere privatizzata, e poi sia arrangi a "raccattare" i quattrini che servono a mantenere l'esercito di servi che contiene. I giornali devono vivere solo di soldi che raccolgono dalla pubblicità e dai lettori, altrimenti chiudano.Siamo veramente il 70° Paese al mondo per l'informazione.

angelo v., carrara Commentatore certificato 12.01.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Con quelli di Repubblica ho una vecchia ruggine e mi conforta vedere che nel mio giudizio su questo quotidiano ora si associa Beppe, dal quale sempre Repubblica, redazione romana, aveva tentato di separarmi, scrivendo che Beppe doveva "prendere le distanze" da me, violando perfino la costituzione che all'art. 49 riconosce il DIRITTO di ogni cittadino ad aderire - se lo vuole - al Movimento Cinque Stelle come ad ogni altri partito o movimento politico.

Si arrogano il diritto di stabilire chi può o non può iscriversi a qualsiasi partito ed a quale partito SI DEVE invece iscrivere.

E perché mai mi si sarebbe dovuto inibire l'esercizio dei diritti politici? Proprio a me!

Mai avuto condanne penali di nessun genere, mai carichi pendenti! Sono meglio combinato di Beppe che non può... Non solo la mia fedina penale è pulita, ma lo è tutta quella dei miei antenati fin dove posso risalire con la memoria e le ricerche.

Semplicemente, questi signori si erano inventate di sana pianta cose mai avvenute e per le quali sono con loro in causa: con giornalista, direttore e proprietà!

Colmo dell'impudenza mi attribuirono nello scorso aprile una intervista MAI loro concessa, fatto peraltro che doveva essere loro già noto dagli incartamenti processuali presso il giudice.

Mando regolare lettera di smentita AR e NON la pubblicano, ch'io sappia... In una precedente smentita, inviata dal mio legale, si erano escogitati che doveva esserci la mia firma e non quella del mio legale: non pubblicarono allora la smentita! Rimando poi analoga lettera per nuova e successiva loro menzogna, questa volta con lettera AR da da me firmata: ancora non pubblicano! Né prima né dopo! Farabutti!

Di certo NON compro ogni giorno il quotidiano per sapere se mai si decideranno un giorno a pubblicare le smentite, per quel che può servire... Di ognuno costoro scrivono quel che vogliono...

Questa è una guerra mediatica dove "La Repubblica" è parte attivamente schierata. Altro che organo di informazione!

Antonio Caracciolo 12.01.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.

Sono pienamente d'accordo con te.
Voglio far una sola nota: all'inizio avevo qualche perplessità sul M5S ma la rete e internet mi hanno consentito di informarmi in maniera adeguata, salvando il mio pensiero dai tradizionali media.
LA QUESTIONE CHE VOGLIO PORRE è QUESTA: la gente anziana che non è in grado di informarsi con internet, come fa ? credo che per cambiare il paese servono anche le persone di una certa età che non hanno dimestichezza con gli strumenti informatici e di conseguenza si creano un'idea diversa della politica italiana....MI PIACEREBBE AIUTARE il M5S e pertanto mi metto a disposizione se posso fare qualcosa, quanto meno per dare le informazioni al cittadino e renderlo consapevole di votare SENZA INGANNO!

Alessandro A. 12.01.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

iniziate a denunciare direttori e testate giornalistiche e informate più possibile....forza m5s

nicola crosato, treviso Commentatore certificato 12.01.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ormai repubblica è come libero per me, buono solo per il gossip.

Davide G., Milano/Bari Commentatore certificato 12.01.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto vero, il movimento 5S viene sistematicamente boicottato in svariate forme. Obbliga il potenziale elettore a cercare una informazione diretta. Come fare per ottenere che tutti, dico tutti i cittadini sappiano a cosa rinuncia il movimento 5S, e come la pensa ?
Non tutti dispongono della tecnologia necessaria per leggervi ad ogni nuovo messaggio!!
Io simpatizzo per il vs. Movimento, tuttavia non condivido alcune vs. Posizioni. Se non vi offendete vi trovo un tantino forcaioli, sembrate la lunga mano dei giudici...o meglio il loro "esercito." ??
La vs. Linea e coerente, in tempi non sospetti quando molti criticavano i vertici, vi spronai a continuare sulla linea della fermezza, tanto a farsi del male erano gli altri, da soli. Ma ora la visibilità generale vi serve...dovete trovare una soluzione.
Due non potete negare i venti anni di figuracce della magistratura con il caso Berlusconi. Venti anni, che alla corte europea di trasbordo potrebbe essere azzerata. E poi...non potete pensare che il cittadino non nutra dei dubbi sulla innocenza di Berlusconi!! E poi molti dei vs. Se si parla di queste cose, sanno solo offendere, vi fanno perdere un sacco di potenziali adepti.
Questi i due punti, che a mio parere richiedono una sensibilità maggiore da parte vostra.
Livio


dobbiamo noi fare in continuazione informazione e non si può fare a meno che si rischia veramente di tornarer al nazismo,la censura è nazismo

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

per forza che si affidano ai finanziamenti,se dovessero sostentarsi col frutto del loro "lavoro" morirebbero di fame

franco bertocci, taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica:house organ del PD,giornale fazioso e inutile.
Non l'ho mai comprata e mai la comprerò.

paolo 12.01.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Dopo "le grandi coalizioni" non c'è più niente da scoprire... C'è solo M5S , il resto è apparato..
alle prossime elezioni li cancelliamo...

marco formentini, castelfranco emilia Commentatore certificato 12.01.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Anzi che non sono arrivati quelli che attaccano fisicamente o non ci rendiamo conto di dove siamo,se gli italiani sono preoccupati per la sorte di Papa Francesco che vuol fare pulizia,figuriamoci voi che state tutti i giorni gridandogli la verità in faccia,però è una gran bella soddisfazione!!

Luciana Lucarellai 12.01.14 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Non vi preoccupate, tanto quei giornali di merda non li legge nessuno ;)

Daniele V., Torino Commentatore certificato 12.01.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il m5s deve usare l'arma dell'informazione, anche se ostile e denigratoria, andando su tutti i giornali e talk show in maniera ossessiva!!!

Rosario Lipari 12.01.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica non la compro che saranno 10 anni, l'altro mai comprato.

massimiliano c. Commentatore certificato 12.01.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Noi siamo OLTRE non altri

Giuseppe Zonno 12.01.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente ho preso questa decisione da un anno non rinnovanendo l'abbonamento all'espresso e spero che lo facciano i 9 miliioni di elettori 5 stelle.
Su queste e su altre decisive iniziative, tutti insieme dobbiamo intervenire e dimostrare che il movimento esiste ed è forte.

ciro fornaro (ciroarci) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 14:43| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Sono anni che non acquisto questi giornali. La loro opera di disinformazione è continua e sistematica. La cosa migliore è proprio non comprarli.

Gennaro Domestico Commentatore certificato 12.01.14 14:40| 
 |
Rispondi al commento

L'informazione corretta e oggettiva è uno dei pilastri della democrazia. Se il cittadino è male o disinformato non può prendere delle decisioni competenti. La tv e i giornali inoltre, costituiscono nel inconscio la "realtà" e creano una specie di controllo delle menti - la più potente prigione mai ideata. Abbasso i giornali privi di etica!

Dagmar Trinks 12.01.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non capisco chi ancora compra questi giornali tra le persone con un barlume di intelligenza. Anni fa mi vantavo di non essere influenzato dai giornali, di saper discernere tra le informazioni, e per questo compravo tutta la rappresentanza dell'arco "costituzionale" (constituzioche'?), dall'Unita' al Giornale, passando per il Corriere e Repubblica. Sono straincazzato con me stesso per aver abboccato come un pesce d'allevamento. Perche' ci hanno scientemente addormentato la coscienza, ma mi sono svegliato alla fine (da anni); confermo che l'unica speranza e' Grillo!!!!

claudio sperduti rampini, firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro M5s io direi che i soldi del rimborso ai partiti DOVETE investirli in un canale TV perchè le persone non hanno la più pallida idea di cosa facciate per l'Italia e questa è una vera ingiustizia sociale.

Purtroppo in Italia il popolo è TV-DIPENDENTE e non c'è nulla che possa cambiare questa situazione.

Riccardo Ferrandino 12.01.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Si deve eliminare il finanziamento ai giornali. Poi si deve fare una legge che punisca i giornalisti che fanno disinformazione ingannevole per interessi paragonando il reato alla truffa (perchè di truffa si tratta).

Angelo Ricci, Brindisi Commentatore certificato 12.01.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna denunciare i giornali che dicono il falso!!

Luciana Lucarellai 12.01.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perche beppe si meravigli e ci chieda
oggi di non comprare questo giornale.
ALLORA PER ESSERE CHIARI.
QUESTO GIORNALE HA APPOGIATO TUTTI I GOVERNI CRAXI E IL CRAXISMO PADRE DEL BERLUSCONISMO.
QUESTO GIORNALE E' STATO RESPONSABILE DI TUTTE LE POLITICHE DI PRECARIZZAZIONE DEL LAVORO.
QUESTO GIORNALE E' STATO IL PRINCIPALE MEDIA IN APPOGGIO DELLA FINANIZARIZZAZIONE DELL'ECONOMIA.

è piu di 15 anni che non lo compro.

BENVENUTO BEPPE.

SPERIAMO CHE TI CONVINCI CHE ANCHE LA RAI VA VENDUTA.

CHIUNQUE LA COMPRI SARA COMUNQUE MEGLIO DI QUESTI SCIACALLI DEI PARTITI, e non è un caso che è l'unica cosa che non vogliono vendere.
e dico:E' meglio che tiriamo fuori
FICO DA QUELLA FOGNA.
franco rosso

antonio l., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unica medicina x tutti i partiti, è che ogni cittadino italiano non deve andare a votare, solo così può sparire più di 70 partiti nel nostro paese

andreaaieta 12.01.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non riuscite in questo semplice passo di avere la visibilità che vi spetta MI DITE CHE CAZZO VOLETE FARE CONTRO UNA POLITICA -MAFIOSA che DA 20 ANNI spadroneggia nel paese
Cosa aspettate a chiedere aiuto alle Istituzioni Europe, io da un coglione qualunque avrei tovato un modo di farmi sentire , ma non per me , ma per le migliaia di persone che ogni giorno lo chiedono qui nel blog.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 12.01.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai comprato La Repubblica e Nazione e mai li comprerò .
Saluti.

Terry,Milano 12.01.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Inizio a rompermi i coglioni. Siamo in un era dove tutto e registrato,copiato in file,carta stampata ,CD,MP3, i dati auditel sono alla portata di tutti e ci ritroviamo qua a parlare che 9 milioni di persone non hanno voce.
MA è QUESTA LA VERITA O COSA .........RIVOLTO AI 160 DEPUTATI

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 12.01.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

CADRà ANCHE QUES'ULTIMO MURO E QUESTI MISERABILI ACCATTONI SI TROVERANNO A FARE I CONTI COL POPOLO(CIOè NOI).DEL RESTO BEPPE,AMICI DEL MOVIMENTO DOBBIAMO PENSARE CHE SONO SOLO POCHE MIGLIAIA DI FARABUTTI CHE TENGONO IN OSTAGGIO QUESTO PAESE (ANCORA MA NON Sò PER QUANTO)FANTASTICO. CIAO AMICI DEL BLOG.

Marco Stefana 12.01.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Qui nel Veneto ,il giornale la repubblica viene regalata se comperi i seguenti giornali provinciali;la Nuova Venezia,Il Mattino di Padova,la tribuna di Treviso,Il messaggero Veneto(pordenone ed Udine).
Basta finanziamento pubblico a giornali che sono tendenziosi e falsi ascopi di casta industriale e commerciale.
E' meglio finanziare i giornalini parrocchiali!!!!

roberto buja 12.01.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica....la solita carta da culo!!

Roberto Gianellini, Correzzana Commentatore certificato 12.01.14 14:00| 
 |
Rispondi al commento

E se ricordassimo ai Sig ( ? ) cialtroni pennivendoli che i 9.000.000 cittadini M5S hanno buona memoria ? Ci ricorderemo , ci ricorderemo e li aiuteremo a trovare un buon lavoro manuale che li faccia imparare ad usare il cervello per sfangare il lunatio !

antonio ferrari 12.01.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

io da quasi tre anni non acquisto la repubblica che diede la copertura alla nascita appoggiando ebbene dirlo sia da bersani che da berlusconi il governo monti che poi tramite la fornero impedi' a migliaia di persone la pensione .anche i tg sono inguardabili il tg3 se la cava una volta a settimana a parlare del m5s, l'ultima oggi rai news ha dato la notizia sulla di girolamo dicendo che sono stati i renziani a chiedere per primi spiegazioni al governo seguiti dai deputati di grillo . io sapevo che il m5s aveva chiesto per primo spiegazioni anzi valutando una mozione di sfiducia per la di girolamo.sto seriamente valutando l'ipotesi di non pagare il canone

fabrizio.g 12.01.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/politica/2014/01/12/news/grillo_attacca_repubblica_serial_killer_della_disinformazione-75720986/?ref=fbpr
la contro risposta di repubblica....ahahahah mamma mia...

Daniele B., Caltignaga Commentatore certificato 12.01.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venduti al regime.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 12.01.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Quindi ė sbagliato anche il totale!!?!!!

Enzo 12.01.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento

rivoluzione culturale
senza fasse troppo male

- certo che non basta solo "non comprarli", visto che pijeno i rimborsi ...

servirebbe un metodo più "doloroso" ...
qualche sberla nel punto giusto ... per farli ragionà da esseri umani e non da vacche vendute!

^_^

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 12.01.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ritengo molto più efficace boicottare i consumi di tutte quelle aziende che si sponsorizzano sui giornali incriminati e magari farlo pure loro sapere!

Silver Perdisa 12.01.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

La paura fa... asterico!
Vinciamo noi!

Davide D., Genova Commentatore certificato 12.01.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

“Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità" - affermava Joseph Goebbels

E' questa la tecnica della propaganda e della disinfornmazione che dilaga quotidianamente sui media.
Contate già quante volte è stata trasmessa la menzogna telefonica del DELINQUENTE condannato in via definitiva, che nessuno mette a TACERE, e diffonde - grazie ai servi della DISinformazione- che l'elettorato del M5S non è s0oddisfatto dei propri rappresentanti in Parlamento.

Per favore, Beppe,
venite a fare informazione in TIVU' pretendendo che la versione di un'informazione corretta e veritiera dell'operato del M5S sia trasmessa più e più volte per smentire le menzogne di un'OLIGARCHIA partitica padrona della TIVU' di Stato.
NON se ne può più!
La sopportazoione è colma!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutta sto casino per un asterisco? Ma siete incredibili... forse non vi rendete conto dei veri problemi del Paese. Che poi quelli che votano PD e leggono Repubblica non sono vostri nemici.

Abbiamo piene le tasche di ducetti che mettono gli italiani gli uni contro gli altri.

La rabbia va indirizzata per ottenere riforme concrete non per sbranare giornalisti e gruppi editoriali.

Il tifo si fa allo stadio. Confrontiamoci su questioni vere.


PS: Repubblica NON prende finanziamenti pubblici #sapevatelo leggete il Post

Laura S. 12.01.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giornali e tv si stanno uccidendo da soli, e solo questione di tempo.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

...a proposito,
volete sapere chi controlla in Italia
gli organi di informazione?
LA
MASSONERIA,
il vero
sotterraneo nemico del M5S
che controlla
tutti i partiti italiani
e non può accettare un Movimento
in cui NON HA INFILTRATI.

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 12.01.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non li avete presi per fare qualcosa di utile invece di lasciarli nelle tasche di qualche delinquente?

Raffaele Curci 12.01.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Credo che alla selezione degli acquisti riguardanti i mezzi di informazione, già tutti noi siamo arrivati, purtroppo questi si sono più che organizzati in tempo ormai passato ed il finanziamento ai servizi di disinformazione permette loro di stampare milioni di copie e mandarle al macero direttamente, senza che ne possano risentire in termini di fatturato

Silver Perdisa 12.01.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

no ce' problemi un son mica fesso a spendere soldi nei giornali per farmi raccontare bugie per me i giornali possono chiudere i battenti non ne aquistero piu' uno,ma non da ora e' gia parecchio tempo che non compro piu' quotidiani,io le notizzie le prendo direttamente sul ansa tramite internet.ai giornali e le televisioni di regime vergognatevi...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 12.01.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Questi sudditi inesistenti per la rete, ma solo per il potere, questa e' la paura del potere non far sapere che esiste un partito di onesti, non temete questi esseri immondi sono nulla
Avanti M5*

antonio b., nibionno Commentatore certificato 12.01.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo fare in modo che torni la libertà di stampa. Credo che l'unico modo per ottenerla sia abolire il finanziamento da parte dello stato.

fabio marredda 12.01.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento

VOI PARLAMENTARI DEL MOVIMENTO 5 STELLE AVETE IL DOVERE DI CHIEDERE ALL'EUROPA E VERSO CHI VI HA VOTATI di denunciare le falsita che il popolo Italiano deve subire tutti i giorni dai padroni dell'informazione.
Le prove ci sono , i dati anche cosa si aspETTA, il web non basta , la gente soldi per pagare 25 euro al mese non li ha ..

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 12.01.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

E su tutti i canali arriva la notizia
un attentato, uno stupro e se va bene una disgrazia
che diventa un mistero di dimensioni colossali
quando passa dal video a quei bordelli di pensiero
che chiamano giornali.

Da: "C'è un aria" di Giorgio Gaber

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

non dimentichiamoci, mai, che ci sono nove milione di persone , ormai , che fanno informazione diretta.............siamo inarrestabili, trovo sempre più amici nelle discussioni quotidiane,"al bar"..........ciao e w m5s.

Camillo Mancini, roma Commentatore certificato 12.01.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Hanno anche rimpicciolito e spostato l'articolo, i repubblichini. Sarà per la burrasca che gli sta arrivando addosso, anche sul loro "sito".

repubblichini SERVI

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono cresciutoo a pane e la Repubblica. Per qua.nto mi riguarda, non la leggo più da anni!

fernando canton 12.01.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Mai comprati! Il mio pensiero è libero.
Per questo ho votato il moVimento.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 12.01.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI GIORNALI FANNO SOLO PENA
SONO ANCHE SOVVENZIONATI CON LE NOSTRE TASSE
BASTA BASTA BASTA!!!!!!!

ORAZIO T., catania Commentatore certificato 12.01.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
NOI,VERI ELETTORI DEL MOVIMENTO 5 STELLE, SAPPIAMO LA VERITA' SU COME E CON QUALI MEZZI A DISPOSIZIONE VOGLIONO FARCI FUORI. SIAMO UNA GRANDE SPINA NEL FIANCO XCHE' SIAMO LA PARTE BUONA RIMASTA DEL POPOLO ITALIANO CHE VI VOTA X MIGLIORARE LA NAZIONE IN NOME DELL'ONESTA' NON XCHE'VOGLIAMO OTTENERE PRIVILEGI COME GLI ELETTORI DI PD E RESTO! NON ABBIAMO L'ANELLO AL NASO! SIAMO DOTATI DI INTELLIGENZA, SPIRITO CRITICO E SANA DIFFIDENZA VERSO QUESTA GENTAGLIA. AVANTI TUTTA E NON MOLLIAMO.PRIMA O POI QUESTI ELETTORI ALLOCCHI SI SVEGLIERANNO. CORRI, FORREST,CORRI!!!!

ANNA 12.01.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento


Carissimo BEPPE,
DEVI
se non vuoi continuare a lamentarti al vento ogni giorno
FARE OGNI SANTA DOMENICA
UNA CONFERENZA STAMPA
- a quel punto sono
OBBLIGATI
A TRASMETTERLA
come fanno con Alfano/Renzi/Berlusconi/Letta e compagnia
una conferenza stampa non è un talk show!!!!
vogliamo vincere
o
continuare a essere presi per il c u l o?

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 12.01.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Contro atteggiamenti di questo genere oltre alla denuncia, bisogna tassonomicamente archiviare documentando. Sono tutte "perle" di un continuo discredito che la politica "tradizionale" mette in atto con il chiaro intento di neutralizzare ogni nostra iniziativa. Arriverà il momento in cui si potrà completare una "collana" di scorrettezze con cui orneremo il collo di una testa già decapitata dall' elettorato. Avanti così. La verità viene sempre fuori.

Franco Barigelli 12.01.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

i giornali non li compro già da tempo, mi è bastato essere presente ad un episodio poi riportato in prima pagina, l'articolo non riportava i fatti nella loro realtà ma era stato "trasformato" ad hoc per fare sensazione, pura disinformazione!!!
stessa cosa l'ho notata anche su altri programmi, tipo "striscia"...

Mauro Mariucci 12.01.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate sempre...:

quando si parla in diretta TV, non esiste il taglia/copia/incolla
a loro piacimento...

meglio rischiare una rissa verbale in diretta tv con il conduttore
che non essere MAI presenti, lasciando spazio a quei signori
dalle gigantesche promesse.

Dobbiamo partire dalle statistiche:

la percentuale di popolazione di ultra 65 anni è oltre il 20%
molti fanno fatica ad accendere uno smartphone, moltissimi non usano internet, figuriamoci come riescono a leggere un blog.

INOLTRE:

Dati Eurostat dic 2013:

il 34% degli italiani non ha MAI né visto né utilizzato la rete (internet); infatti siamo risultati agli ultimi posti della classifica europea dei 28 Paesi che la compongono, dietro di noi abbiamo solo la Grecia con il 36%, la Bulgaria con il 41% e la Romania con il 42%

E' evidentissimo che per vincere dobbiamo anche avvalerci di altri mezzi..!!!

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 12.01.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA: fissiamo un appuntamento e ci incontriamoci qui:

Indirizzo (Ufficio): Parlamento europeo ufficio 15G 209
rue Wiertz 60
Codice postale: 1040
Città: Bruxelles
Paese: Belgio

1000 000 di persone, e denunciare la dittatura mediatica in ITALIA?

Io faccio venire la BBC e la CNN :-)

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e chi mai glia ha comperati!
in alto i cuori!

Stefano Novello 12.01.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Io sono un votante del m5s.... restando nel merito di questo post.. dovete concedermi di dissentire sugli effetti della mala informazione:
Tali giochetti a mio avviso non servono a far sentire traditi i militanti del movimento, altresi a deviare l' OPINIONE DI TUTTI COLORO CHE POTREBBERO SEGUIRCI!!
Detto questo, mi sento di suggerire ai nostri rappresentanti, e quindi anche noi che crediamo nel movimento: USCIAMO da internet e facciamoci sentire ovunque anche sfidandoli non loro territorio. .

patrizio pomaranzi 12.01.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE ARTICOLOTRE.COM E IBTIMES.

CONSIGLIATISSIMI.

Matteo S., Roma Commentatore certificato 12.01.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Appello inutile per me ,quello di non comperarli più... Da lunghissimo tempo non spendo un euro per i fogliacci contaballe del mainstream.
Buoni nemmeno per pulirsi,pieni come sono di inchiostro tossico.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

come facciamo a fermarli questi venduti?

venero p., Montecosaro Commentatore certificato 12.01.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Io non compro già alcun giornale da molti anni. Sono tutti, a dir poco, vergognosi. Forza Beppe.

Marcello G., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna azzerare subito i rimborsi ai giornali che sono un autentico scandalo e riutilizzare quegli oltre cento milioni di euro all'anno per ridurre le tasse sui dipendenti.
Così cominciano a fallire i primi giornali che quotidianamente stampano copie solo per poi ricevere i rimborsi e sono una delle tante cricche di raccomandati

Antonio Cuccurese 12.01.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti e complimenti per gli sforzi che continuate a fare giornalmente. Occorrerebbe se possibile attaccarli all'interno delle loro stesse testate. Si compra una pagina come pubblicità e si pubblica a cadenza prestabilite il messaggio che deve catturare i lettori di repubblica o di qualsiasi altra testata. Arrivate a chiedere se del caso un contributo per coprire le spese di cui sopra. In bocca al lupo a tutti e .... a riveder le stelle. Ugo F.

ugo firrao 12.01.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

io metteri a pagamento su repubblica il significato dell'asterisco e come viene stravolta l'informazione.
non possono rifiutare credo un cliente nuovo.
comunque da sempre delle iene assetate di sangue .

vannibianchi 12.01.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

la repubblica contrattacca ( in modo miserabile ) con un articolo solo per il fatto che parlare di M5S attira i lettori. ecco il link http://www.repubblica.it/politica/2014/01/12/news/grillo_attacca_repubblica_serial_killer_della_disinformazione-75720986/?ref=HREA-1

ps. sono appena andato sulla pagina facebook di La repubblica e ho lasciato il mio voto (una stella, ovvero scadente). Credo che sia una buona cosa da fare

Alberto Serra 12.01.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

prendetelo come volete io vi ho votato e tutta la famiglia e vi voterò sempre ma vi sono persone che non vogliono sentire parlare di PC e di web non che lo conoscono anzi lo usano per lavoro , dire grillo ha detto questo o quell'altro li fa ridere e non ti credono, purtroppo se si vuol combattere bisogna scendere sul terreno dell'avversario per farsi sentire o altrimenti si resterà al punto di partenza, attenzione molti hanno detto che probabilmente non lo voteranno più e questo mi dispiace non c'è informazione per il popolino , a parte il fatto che ho ho troppi disturbi per avere dimostrato la simpatia su facebook .................. a voi la parola

rut arte 12.01.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Anche i miei genitori fanno fatiica a capire dopo il teleimbonimento mediatico delle tv nazionali... Quando provo a spiegare non vogliono sentir ragione in quanto sentono solo i vaff... Bisogna fare assolutamente qualcosa altrimenti ci prendiamo una scottata alle prossime elezioni. Siamo nel giusto e questa e' un arma piu' forte di qualsiasi disinformazione di regime!!!! Forza ragazzi che ce la possiamo fare!!!! Forza M5S

Alberto Frr 12.01.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..Oltre a cio' si deve aggiungere la disinformazione e malainformazione di cui il M5* e' vittima attraverso la radio FM locali e le tv locali
(ascoltare x Firenze i notiziari di Controradio 93.6
o 98.9)

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 12.01.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Il lato positivo della faccenda è che migliaia di persone che hanno votato M5S di fronte a questi colpi bassi ha modo finalmente di capire come il giornale che legge da una vita sta tentando in tutti i modi di fregarlo e di manipolare la sua opinione.
Di conseguenza non lo compreranno mai più.

Per questo i giornali stanno chiudendo tutti, e le tv seguiranno.

fabrizio castellana Commentatore certificato 12.01.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Cosa aspettarsi in un paese dove la stampa e' finanziata dallo stato e ci sono imprenditori che vivono da generazioni grazie alle politiche di salotto!

Nicola Arborio Mella 12.01.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra evidente che ci sia un'operazione fatta con precisione chirurgica per disinformare o ancor meglio per non informare affatto ciò che il movimento sta facendo, io nel mio piccolo cerco quotidianamente di divulgare le notizie, a questo proposito, che leggo su internet e invito sistematicamente le persone che mi circondano a fare la stessa cosa. Indubbiamente i mezzi di informazione di massa sono quelli più veloci ma anche più manipolabili, il passa parola invece, secondo me, è il sistema che non si può in alcun modo fermare e sopratutto permette di "ragionare" con le persone. Pensiamo semplicemente che ciascuno di noi ha potenzialmente 800 persone a disposizione a cui fare informazione e le persone a loro volta lo stesso ... non cerchiamo scorciatoie o mezzi "pericolosi" in quanto interpretabili e punto manipolabili, il rapporto personale è quello che da sicuramente i migliori frutti e i più sinceri. Invitiamo sistematicamente le persone con cui veniamo in contatto ad informarsi o almeno facciamo loro sorgere dei dubbi ... la realtà non è mistificabile e per quante balle ci stiano raccontando, basta guardare nelle proprie tasche per scoprire che le cose stanno andando a rotoli e che di soldi ce ne sono sempre meno. I "signori del potere" dovranno rendersi conto che prima o poi la gente è stufa delle loro fandonie e delle loro prese per i fondelli, speriamo che se ne rendano conto prima che qualcuno decida per un gesto estremo...nei loro confronti però!!!!

Andrea Bassani 12.01.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potreste investire parte dei prossimi rimborsi per fare informazione sulle vostre proposte di Legge ed altro, proprio sui quei mezzi d' informazione che di fatto disinformano (Stampa e Tv). Sarebbe un servizio utilissimo per tutti i cittadini che non seguono le vostre azioni sul mezzo internet e che quindi vengono manipolati, sarebbe una spesa giusta fatta in nome della democrazia.

Guido Martinelli 12.01.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Senza violenza...sempre....ma...DOBBIAMO ALZARE I TONI...!!!

Si devono fare azioni che portino tv e stampa stranieri in Italia per raccontare cosa accade in Italia.

Spesso, come in altri settori, se vuoi essere considerato,
prima devi esserlo in Europa, poi il giornalista dormiente si
accorge e fa l'articolo.

Ma il problema è che tra poco, potrebbero pensare di fare una legge elettorale che vieterà il voto ai movimenti. Credete che non siano in grado di fare ciò..??

Il 100% di noi, del M5S, non acquista Repubblica e La Stampa, ok, ma gli altri??

Molti si formano le opinioni leggendo queste 2 testate...

CHE VERGOGNA...!!!

Inserite un banner nel blog con una proposta di acquisto canale TV, libere donazioni, siamo alcuni milioni, credo che potremmo riuscire a fare una tv nostra.

Questi "signori" ci vogliono distruggere l'immagine pubblica e non è tollerabile...!!!

P.S. Paola Taverna è stata citata in un articolo perché in un video compare con l'auto in sosta su strisce pedonali, ok, nulla da eccepire. Quando invece smascherava in parlamento, decine di
ingiustizie inserite (in sordina) nei decreti legge etc...MAI VENIVA CITATA...!!!

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 12.01.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate non potete denunciare per lesa immagine sti giornalai prezzolati ???? dico a voi parlamentari del M5S .... penso abbiate gli strumenti o no ? e mandiamoli a casa ma seriamente a tutti sti parassiti di merda che ci stanno soffocando di tasse per il volere dell'europa .... ma quale europa noi siamo Italiani .... riprendiamoci la sovranità monetaria e ritorniamo ad essere un popolo fiero della nostra terra !!!!

Alfredo Colato Commentatore certificato 12.01.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

la prima e' brutta, quella su "altri", ma la seconda onestamente mi pare esagerata.

ugo 12.01.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, andando avanti di questo passo ci distruggeranno! Non esistiamo nei tg o nelle tv in genere, in nessun programma, su nessun giornale, a meno che debbano gettare del fango sul m5s!!! Ovviamente le persone intelligenti si informano e capiscono della cospirazione, ma tutti quelli che si informano solo con tv e giornali??? Io ne conosco diversi... Loro non sanno o non vogliono capire perché ritengono che la tv ed i giornali dicano sempre e solo la verità... chi sono io per dire il contrario? La strategia deve assolutamente cambiare e far andare i parlamentari e senatori in tv! Facciamo sapere tutto ciò che è stato fatto di buono!!!! Che venga fuori la verità!!!!
In alto i cuori!!!

Dario 12.01.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stampiamolo e divulghiamolo

Leonardo 12.01.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Non basta non comprarli, BISOGNA DENUNCIARE QUESTI INFAMI.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Questa è un'ottima idea, se la redazione di m5s allegasse un file stampabile a4 (pagina di carta standard) trasformo l'ufficio in una tipografia.
Propaganda indiretta e indipendente!

Dario D. 12.01.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La tattica è la stessa degli ultimi 200-300 anni; MANTENERE LA POPOLAZIONE NELL`IGNORANZA PER POTER ESERCITARE LA PROFESSIONE DI DITTATORE.

ITALIA=IRAN

ECCO PERCHÈ L`ITALIA NON HA NULLA A CHE spartire CON IL NORD EUROPA. IL nostro LIVELLO CIVICO difatti È ARRETRATO DI MINIMO 70 ANNI! ..per chi non ha avuto la possibilità di constatarlo og che non lo sappia.

Mi spiace dirlo ma il nostro è un regime che si ispira tanto alla mafia, che per annientarlo bisogna ingenarsi in modo estremo, questa piaga è una guerra tra chi vuole allineare il livello civico ad una democrazia moderna e chi vuole comandare per arricchirsi in convivenza con le mafie varie. Questo è lo status attuale.

I grandi cambiamenti nella storia sono stati tutti preceduti da grandi sacrifici! Nulla arriverà gratis.


Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo possono dire quello che vogliono perchè sono tutti contro i Cinquestelle. Mi sono posto una domanda: come si fa a contrastare questo potere dei media di regime con il solo Blog di Grillo? le risposte a mio giudizio sono queste:
1) Informazione dal basso con volantinaggio nelle piazze.
2) Parecchi parlamentari Cinquestelle dovrebbero tenere discorsi nelle piazze maggiori d'Italia.
3) Molto molto importante: PROPOSTA PARLAMENTARE CINQUESTELLE per dimezzare il canone RAI vista cattiva informazione e programmi inutili( diminuizione dei canali RAI).
Diversamente il MOV5S avrebbe poca visibilità

Michele Rinella 12.01.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho smesso di comprare Repubblica da un anno, Grazie al m5s e per colpa della schifosa leccaculaggine di repubblica nei confronti del pd, tale da disinformare il lettore e orientarlo a votare pd!

Antonino scaturro 12.01.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disinformare equivale ad ingannare, ingannare equivale a manipolare.
Denunciate in tv e alle autorita' competenti e pretendetelo.

Leonardo 12.01.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Prendetevi i rimborsi e aprite una TV per aprire gi occhi agli Italiani

Nunzio RIzzo 12.01.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergogna,Paese di venduti.
Michele.

Michele Ruffin 12.01.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Perchè aspettarsi che siano gli altri a difenderci se noi rifiutiamo di
andare in tv a difenderci? È come spararsi alla tempia lentamente

Gianfranco Rigo 12.01.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

sono 5 anni che non compro e non leggo nessun giornale. Solo il fatto sul web

Sono d'accordo solo sul fatto di fargliela pagare e prima o poi questo succederà

mauro caracalli 12.01.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

È proprio cosí, e tali fatti assieme ad altri pregnanti e concreti esempi saranno da tenere presente quando forse riusciremo a fare delle azioni informative di larga portata sull'informazione giornalistica e televisiva, magari in televisione, magari da Santoro, se il povero tapino la smette di perdere colpi come ultimamente sta avvenendo.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Goebbels e Stalin si son messi daccordo.
E a me mi par di stare sotto Ceaușescu.
Purtroppo tanta gente non crede neanche a una testimoniaza, un'esperienza personale, il racconto di una tragedia personale... se è in contrasto con la propaganda. Anni e anni di lavaggio del cervello hanno disintegrato e imbarbarito la società. Non lo fanno solo coi media, ma con TRE sindacati + altri particolaristici di settore. Il tifo calcistico, che fa sempre notizia. Ci hanno divisi, smembrati in tanti piccoli pezzettini. Chi usa la bandiera italiana, fate caso, sono in genere i più ipocriti e individualisti. Ma qualcosa sta muovendosi, anche se lentamente. In tanti stanno cominciando a dubitare, ad aprire gli occhi. Il mondo dell'informazione sta subendo una rivoluzione copernicana, grazie ai nuovi mezzi di comunicazione. E' appena cominciata, sta solo sbadigliando e già gli oligarchi hanno già paura.
I coniugi Ceaușesc hanno fatto una gran brutta fine. Sembra un girone dell' Inferno di Dante.
Al dunque usciremo a riveder le ***** !!!!!!
EEH VAAIIIII!

Daniele B., Tarcento Commentatore certificato 12.01.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

E chi la compra!! Pensa beppe da noi, in amministrazione arrivano 4 copie della repubblica, una per il nostro ufficio. Sai a cosa ci serve?? Tappezziamo l'asse del cesso in caso di bisogno.

Leonardo 12.01.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tranquillo Beppe èda mò che non spendo un cet x questi lestofanti...

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 12.01.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo, magari verifichiamo la residenza fiscale del suo proprietario che ha il centro degli interessi, con tutta evidenza, in Italia mentre, guarda caso, paga le tasse in Svizzera.
Lo stesso discorso vale anche per altri ma intanto cominciamo ad approfondire con De Benedetti e magari anche con Marchionne (almeno sino a quando la Fiat non va in America).
I nostri rappresentanti in parlamento potrebbero cominciare ad indagare, magari chiedendo l'Istituzione di una commissione ad Hoc.
A proposito di sprechi ed evasioni fiscali abbiamo a Montecarlo un lussuosissimo Consolato che duplica esattamente quello di Nizza che è solo a pochi chilometri ma ovviamente è più "proletario". La revisione della spesa pubblica riguarda solo i poveracci o anche gli evasori ed i truffatori?
Staremo a vedere ma la risposta è ovvia

enrico stopponi 12.01.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Non si tratta solo di "disinformatori" ma di veri e propri delinquenti legalizzati.

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.14 12:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non comprate giornali che non siano Il Fatto Quotidiano!!!!
l'unico a non essere finanziato con le nostre tasse.

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 12.01.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

sento molti dei cittadini dire a grillo di andare ad urlare... in tv... poiche internet non basta...Ecco io vorrei dire qualcosa a tutti i cittadini del m5s e quindi anche lanciare un idea.
lo sapete perche GRILLO E GRILLINI dicono MOVIMENTO che nasce dal BASSO ( cioe da noi popolo sovrano.... che di sovrano non abbiamo piu nulla..)?io lo intendo che TUTTI... e intendo TUTTI.... invece di delegare come nostro solito agli altri ( per poi dargli la colpa)dobbiamo rimboccarci le maniche e fare la nostra parte.....
QUESTA è L IDEA CHE PROPONGO:" Stampiamo le denuncie fatte (delle malefatte delle bugie di cio che hanno detto e fatto e mai mantenuto ecc. ecc.) ...cioe tutto quello di cui veniamo a conoscenza qui e altrove su internet e ..diamole ai nostri conoscenti che non hanno internet ... mettiamole nelle cassette postali ecc..ecc....(qualsiasi idea di divulgazione come si fa per la pubblicita è ben accetta) INSOMMA PARTECIPIAMO ATTIVAMENTE.... e cerchiamo di informare piu gente possibile chissa magari apriremo un po di menti che sono ancora chiuse da questo martellamento mediatico sbagliato..contribuendo a nostro modo e nel nostro piccolo alla divulgazione dell antiformazione che c e nel nostro paese.. che loro(cioe tutte le persone che voi dite che non gli arriva la verita) considerano democratico perche.. come dite voi tutti (che gridate a grillo e grillini di andare in tv ecc. ecc.).. NON SANNO LA VERITA

aurelia l., roma Commentatore certificato 12.01.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, dovete usare anche voi la televisione altrimenti soltanto con internet non riuscite a far arrivare il messaggio alle persone.Tutto quello che fate esce soltanto in piccola parte....mio padre che ha 65 anni e che guarda la tv e legge i giornali non conosce nulla del M5S.
Lui ha le sue idee che vengono condizionate da reti mediaset + reti rai. Internet rimane sconosciuto, e come per mio padre posso farti altre migliaia di centinaia di nomi e cognomi.Beppe, esci allo scoperto, trova i soldi ed entra in tv, solo cosi potrai far sapere chi siamo noi dal m5s!!.

simone detti 12.01.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo!!!!
Ma questo modo di fare gli si rivolterà contro ed aumenterà i seguaci del M5S.

sergio ricci 12.01.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Esiste la "querela di falso"

Stefano 12.01.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LaNazione CHI? Quella dl Gruppo Monrif (Monti-Riffeser) quotato in borsa e proprietario anche del Resto del Carlino di Bologna ed il Giorno di Milano? Quel gruppo proprietario di alberghi lussuosi come Il Borgo La Bagnaia a SIENA,l'Hotel Hermitage ed il Royal Garden Hotel a MILANO,il Royal Hotel Carlton e l'Hotel Internazionale di BOLOGNA? Buono a sapersi almeno sapremo "al momento opportuno" dove andare a far dormire e mangiare gli ITALIANI scannati da Equitalia e dalla banche.
Poi se li vogliamo mandare a cavallo e fare un pò di massaggi per rilassarsi,gli Italiani li mandiamo a Bagnaia-Siena dove in primavera organizzeremo loro anche un bel "concorso internazionale ippico".
Ma LaNazione è per caso quella di Firenze,detta anche la voce del PD-L che caccia i direttori scomodi per mettere al loro posto docili pseudo-giornalisti da riporto? Non a caso l'attuale direttore si chiama Cane con l'accento sulla e.
O la ci dica signora Monti-Riffeser,come galoppa il su novo cavallino fiorentino? La ci porti un saluto e gli dia tanta ma tanta biada perchè lui mangia parecchio sà? E La stia attenta a un fallo azzoppà sto cavallino un pò ebetino perchè la scuderia del pidimenoellino che tanto Le costa, un ce n'ha più da dagliene. Un vorrà mica poi andacce Lei a cavallo? Perchè se così fosse,Le toccherà galoppà di gran lena!!!!

Pino D. 12.01.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Non scriviamo post che ancora rigirano la STESSA minestra sbollita! Stà di fatto che HANNO PAURA! Sono degli escrementi a forma umana senza spina dorsale e hanno una fottuta paura dell'onestà, del M5S, dei cittadini onesti. Il caimano fa i sondaggi, vuol vincere con i voti delò M5S... Che vada FUORI DALLE BALLE, si compri, con i soldi rubati alla gente, un'isoletta e vada fuori dalle balle!!! Mamma mia, mamma mia. NON CI VUOLE MOLTO A NON CAPIRE UN CAVOLO!!!!!!

Claudio T. Commentatore certificato 12.01.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio rivolto a Beppe a i parlamentari e a tutti i cittadini che hanno votato il movimento, avrei una proposta da illustrarvi e semplice compriamoci uno spazio televisivo di qualche rete televisiva anche secondaria e li, per esempio anche un ora al giorno o un ora ogni tre giorni il programma lo facciamo noi.. Illustreremo il programma 5 stelle, cosa fanno i nostri ragazzi in parlamento e così diffonderemo la verità.. "Ricordate conoscerete la verità e la verità vi farà liberi" ps. Per i costi di gestione ogni cittadino sono sicuro farà la sua parte io ci sono!!! Forza movimento

Daniele Gabrielli 12.01.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posso fare una domanda da esterno al movimento?...non conosco con precisione il meccanismo attraverso cui arrivano i rimborsi...mi domandavo se il rimborso è comunque arrivato ed il movimento ha deciso di non usarlo, pur avendolo ricevuto, o se non è stato elargito perchè il movimento lo ha rifiutato...in sostanza i soldi escono oppure no?...perchè in un caso lo specchietto del giornale non sarebbe sbagliato, nell'altro caso si...

Alfredo Damiani 12.01.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è noto ormai che i media, sono dei partiti e che fanno disinformazione e campagne contro il M5S.
Invito tutti gli attivisti e sostenitori del M5S, a battere forte il TAM TAM umano, cioè noi stessi, e affrontare con tutte le persone che conosciamo, conoscenti una campagna umana di informazione vis a vis, instilliamo in tutti la pulce nell'orecchio, che i vecchi partiti non cambieranno niente, e che unico voto x cambiare è M5S, no promesse ma fatti, e dite pure che chi vota i partiti è perchè o ha delle convenienze o perchè vuole rimanere infelice a vita.
Basta lamentarsi, è ora di cambiare e solamente il M5S è il vero cambiamento, buon lavoro a tutti.
Sarà dura ma non molleremo mai!

max milan 12.01.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andare in tv! Ma che siamo matti!
Finche ci saranno quei direttori piazzati dai partiti non esisterà mai libera d’informazione liberi da pregiudizi di portafoglio. Basta prendere la mazzetta del padrino, e la macchina del fango si attiva a pio regime.

Roberto Santi 12.01.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Vi siete accorti che a SKYTG24 TeleKabul gli fa un baffo? Ma hanno tutti la tessera del PD lì dentro? Maria Latella è vergognosa (non passa mese che non intervisti Letta e fa solo quattro interviste al mese), il direttore Sara Varetto ha adottato una linea editoriale spudorata, sanno tutti solo leccare il culo (scusate la volgarità, ma se lo meritano) al PD e ai loro compari, anzi, sono diventati il CANALE UFFICIALE del PD... con la missione ovviamente di sputtanare M5S ed eventuali altre opposizioni. Cari giornalisti di SKY, se le cose dovessero cambiare, non contate di riciclarvi basandovi sulla scarsa memoria degli italiani: state tranquilli che ci ricorderemo di voi, dei vostri giochetti, dei vostri silenzi e delle vostre menzogne, dei vostri servizi falsi e tendenziosi e di tutti quelli su notizie delle quali agli italiani in questo momento non può fregar di meno, fatti appunto per non parlare dei problemi veri del paese.

Rinaldo Baita 12.01.14 12:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inutile partecipare a trasmissioni TV e cercare di farsi sentire. I massmedia SONO IN TOTALE MALAFEDE, sono pagati per fare disinformazione e partecipando alle trasmissioni avremmo solo situazioni di bagarre e caciara. Ci metterebbero in mezzo comunque.
Io boicotto tutti i mass media, sia i giornali che TV. Leggo e mi informo sulla rete e CONSIGLIO A TUTTI di ascoltare e leggere la BBC. Troverete focus sul mondo, economia, sport ect.

Basta digitare BBC sul motore di ricerca.

Pennivendoli avete le ore contate, noi non dimentichiamo!!!

Marco A., Milano Commentatore certificato 12.01.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Tanto io non li leggevo neanche prima quel tipo di giornali.E' proprio vero, chi vuole cambiare le cose in meglio viene sempre demonizzato...invece i demoni sono loro....fatevi valere gli italiani seri vogliono questo

anna gianantoni 12.01.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Maledetti vigliacchi, pennivendoli schifosi!! Dai popolo cacciamoli .. Sta finendo il loro giochino!! Rompiamogli il giocattolo !! Ricorderemo chi firma l' articolo e il lecchino asservito!!! Ciao schifoso !! W il movimento 5 stelle!! Daje italiani!!!

Umberto69 12.01.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

sono diversi mesi che faccio questa proposta :
pubblicizzare ovunque che i simpatizzanti M5S non ac quisteranno più i prodotti pubblicizzati sui giornali e nelle trasmissioni che denigrano il movimento. Capiscono un solo linguaggio quello dei soldi e quando le aziende faranno i conti e penseranno che pubblicizzare su di una testata vuol direperder milioni di potenziali compratori probabilmente rininceranno...come dire dar pan per focaccia ,,,cosa c'e di sbagliato in questa proposta ? basta una pagina internet che segnale i marchi che continuano a pubblicizzare nelle testate diffamatorie (magari anche senza esortare all' "embargo" per evitare ritorsioni e noi sapremo cosa fare...siamo o non siamo una comunità ? saluti a tutti

andreaB B. Commentatore certificato 12.01.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono tanti anni che lo dico:
Per il cittadino L'UNICO sistema per difendersi è
il BOICOTTAGGIO dei SERVIZI e PRODOTTI.
Non usufruire dei servizi scadenti non professionali( giornali, partiti, consulenze tecniche, ecc.)e soprattutto prodotti( provenienti dalla terra dei fuochi, Parma inceneritore, multinazionali europee che distruggono il tessuto ambientale e sociale, ecc.)
NON C'E' ALTRA VIA
CIAO

max zack Commentatore certificato 12.01.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno
Grillo,cambia,fatti furbo,prendete i soldi che vi spettano e usateli per combatterli con le loro armi.
Tv,giornali,radio ecc...
Dai forza che molti non ti leggono su internet e non sanno quello che state facendo in parlamento.
grazie

Sauro Vaccari 12.01.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

...è ormai chiaro che non possiamo più permetterci di non difenderci e ribattere, anche partecipando a trasmissioni televisive, alle notizie false diffuse dai media.Purtoppo internet non basta....

Marco Treccani 12.01.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

chi è del movimento come me aspetta sulla riva del fiume che passi il cadavere del mio nemico
pd-l pdl sel ncd e altri ne rimarra soltanto uno
vedremo al prossimo giro se saremo gli altri o quelli che a questi parassiti di giornalisti(non tutti)gli toglieremo il finanziamento.

mingus 12.01.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

in effetti mi chiedo ,visto che ormai abbiamo migliaia di esempi ,che pd ,pdl giornali tv e quant'altro sono scorretti disonesti e ancora di piu' ,dico a GRILLO ,POSSIBILE CHE NON COMPRENDI CHE MIGLIAIA DI PERSONE NON HANNO O NON SANNO USARE INTERNET !!!! POSSIBILE CHE CON TUTTO IL DIRE DI COSE BUONE E GIUSTE CHE VUOI FARE ,NON RIESCI AD ANDARE IN TELEVISIONE AD INFORMARE DI TUTTE QUESTE ORRIBILI COSE CHE FANNO?,io la penso come te ,sul fatto che sono tutti corrotti e venduti, ma al momento non ci sono altre possibilità per informare la gente al di fuori di internet. VAI in trasmissioni dove puoi parlare in diretta ,come la gabbia o altri, non fa' differenza ,l'importante e' che non sia registrata dove possono chiaramente estrapolare e manipolare.
FALLO BEPPE FALLO FALLO o andare ad elezioni non ci servirà a molto siamo ancora pochi

chiara c., roma Commentatore certificato 12.01.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno prendendo la rincorsa per poi gettarsi nel più clamoroso dei carpiati con triplo avvitamento.
Prepariamoci ad accoglierli come si deve.
nb. cosa dice il decaduto Senatore ?!? massì continua a raccontare barzellette ... :- )))

LuigiVis 12.01.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

A.A.A. cercasi giornali per pulirsi il sedere

Giuseppe B., Ragusa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

è sempre stato cosi menomale che adesso c'è chi si impegna a risvegliare la gente.

Kokou Hountondji 12.01.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Già fatto! sono giornali che non ho mai letto e mai leggerò ma cosa aspettiamo a combatterli con le loro stesse armi? altrimenti faremo la fine dei nativi americani che combattevano con le frecce contro i fucili! se questo è il destino che ci spetta cerchiamo di porvi rimedio rintuzzando tutte queste cose in TV opponendo il nostro diritto di replica dato dai milioni di voti ricevuti dal movimento e per la famosa par condicio!
Dobbiamo farci sentire!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 12.01.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

infatti i giornali campano sui soldi pubblici....a buon intenditor....

Alessandro Demofonte, Roma Commentatore certificato 12.01.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Per me e' colpa dei 5* che non volendo partecipare ai fottuti talkshow rimangono sempre ai margini, semisconosciuti alla maggior parte della gente che notoriamente in italia e' tele-di(o)pendente!
Comunque io, se continueranno ad operare come stanno facendo ora, continuero' a votare 5*!

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato 12.01.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E chi li ha mai comprat? Non sono utili nemmeno per lavare i vetri!

Emanuele Andreani 12.01.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Se volete aiutare qualcuno fatelo,ma non date più soldi allo stato,finiscono nelle loro tasche e in quelli delle loro corti,stavo dicendo a un amico poco fa che quasi sicuramente è truccato anche il superenalotto,regolatevi in conseguenza,non abbiamo a che fare con gente normale,visto come hanno agito quelli del terremoto dell'Aquila?criminali,chi si da in mano al nemico merita la morte,dice un proverbio antico.

Luciana Lucarellai 12.01.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

consiglio: da google news si possono filtrare le fonti da cui vengono proposte le notizie. personalmente ho abilitato solo il gatto quotidiano e le agenzie di stampa. anche se poco e comunque un modo per dire come la pensi...

marco c. 12.01.14 11:30|