Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Italia quarantanovesima economia del mondo

  • 881


italia_49.jpg

L'Italia era una volta la quinta potenza economica del mondo, alcuni maligni dicevano la sesta ponendo al quinto posto la Gran Bretagna. Tempi lontani. Nel 2014 siamo invitati agli incontri delle maggiori economie del mondo come si inviterebbe il nobile decaduto, il parente povero con i vestiti lisi e l'alito pesante. A Davos, in questi giorni si tiene l'annuale World Economic Forum, tra gli atti del convegno sono citate le prime 10 economie europee per competitività. Nell'ordine: Svizzera, Finlandia, Germania, Svezia, Olanda, Gran Bretagna, Norvegia, Danimarca, Austria e Belgio. L'Italia non è presente, ma questo già lo sospettavate. L'Italia si trova al 49simo posto superata da Stati come le Mauritius, Panama, Malta e il Bahrain. Nel tabellone all'interno del rapporto annuale "The Global Competitiveness Index 2013-2014", tra le 140 nazioni siamo ancora nella prima colonna, ma verso il fondo. Gli indici misurati sono, tra gli altri, lo sviluppo tecnologico, l'efficienza delle istituzioni, l'istruzione, il mercato del lavoro, l'innovazione, la situazione finanziaria. Stiamo scivolando verso il fondo classifica, come una squadra di calcio blasonata che rischia la serie B con l'indifferenza che le viene dal suo passato. L'Italia deve fare i conti con sé stessa, è uno Stato ormai marginale dal punto di vista economico con una classe politica disinteressata a mettere mano ai problemi strutturali del Paese, ma molto interessata a perpetuare la sua permanenza sulle poltrone. Il mondo va avanti con una velocità impressionante nello sviluppo delle tecnologie e nell'innovazione e i partiti hanno trascorso il 2013 a discutere dell'IMU e della decadenza del noto pregiudicato che sarà posto agli arresti domiciliari o ai servizi sociali con tutto comodo, ad aprile, quasi un anno dopo la sentenza. I partiti si credono l'ombelico del mondo e sono solo delle cavallette che divorano quello che resta del Paese, nel frattempo la nostra decadenza è diventata strutturale, congenita. Il rilancio della nostra economia, affrontare di petto temi concreti, il taglio della burocrazia, lo sviluppo del digitale, l'informatizzazione dello Stato sono temi esoterici, meno importanti di Renzie in bicicletta o di Fassina-chi? E intanto l'Italia cade sempre più in basso come corpo morto cade.

Ps: in merito alla dichiarazione fatta di votazione multipla durante una consultazione on line attuata dal blog, tale comportamento è stato rilevato durante i controlli di sicurezza e non ha influito quindi sul risultato. Si ricorda che chi volutamente dichiara il falso o compie atti per alterare la votazione può incorrere in azioni legali.

Partecipa al sondaggio sulle cause del declino economico dell'Italia, risposta a scelta multipla:

Il sondaggio è chiuso. Guarda i risultati

Potrebbero interessarti questi post:

Competitività: Italia non pervenuta
L'Italia a testa in giù
Lettera ai padroni del mondo

24 Gen 2014, 13:00 | Scrivi | Commenti (881) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 881


Tags: competitività, crisi, economia, Fassina, Italia, Renzie, World Economic Forum

Commenti

 

Ma come sono nervosi i deputati Pd! Certo che se diamo loro facili appigli con comportamenti e parole pesanti, inadeguate e ignoranti ecco che rompono gli argini e attaccano famelici! Avete sbagliato ragazzi! Una serie di autogol gratuiti che con una comunicazione minimamente strategica potevano essere evitati! Attenti! Il momento e' delicato, siamo in campagna elettorale, ve ne siete accorti suppongo. . . ogni parola e' un voto, e Dio sa quanti ce ne servono. Vi fate un gran mazzo di cui vi siamo grati ma poi buttate tutto in vacca oscurando il fantastico lavoro svolto, solo per mancanza di riflessione e autocontrollo! Oggi sono cambiate le cose grazie a questo grande e straordinario lavoro e non possono piu' ignorarci, per questo motivo le parole assumono un ruolo centrale: non si possono sbagliare. Vecchio consiglio della nonna: contare fino a 10 prima di parlare! Scegliere una comunicazione efficace e inattaccabile formalmente ed esteticamente, mai attacchi alla persona, parole adeguate. . . A prova di Pd! Chi segue la comunicazione nel gruppo queste regole le conosce, vale la pena di ripassarle! Questo e' un contributo, non una critica. A riveder le stelle!

Silvia C., Paderno Dugnano Commentatore certificato 04.02.14 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
io seguo il Movimento 5 Stelle dalla Germania e sono veramente entusiasta del lavoro che si state facendo. I toni forti vanno bene, ma non le volgarità, nè affermazioni sessiste. Noi siamo diversi perchè abbiamo un diverso senso di civiltà. E questo lo dobbiamo mostrare anche nei fatti. Non ho apprezzato la battuta: che cosa fareste in macchina con la boldrini. Queste sono affermazioni che non mi piacciono, non mi piacciono e tra l'altro non portano nulla di buono. Anzi, lo vedi... ora la Boldrini può appigliarsi a qualcosa e distogliere l'attenzione dai veri motivi per i quali il movimento la mette in discussione. Sono nuova qui sul blog. Buon lavoro.

Elisabetta R. Commentatore certificato 03.02.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento

RILANCIO ECONOMIA:
1) RIDUZIONE ALIQUOTA IVA ORDINARIA DI 3 PUNTI;
2) CUNEO FISCALE E RIDUZIONE PRESSIONE FISCALE SULLE IMPRESE;
3) ACCESSO AL CREDITO ( ALLE BANCHE IL DENARO LO REGALANO);
P.S. SE L'IMPRESA LAVORA ASSUME, IL DIPENDENTE CONSUMA, SE LAVORA LO STATO INCASSA IMPOSTE INDIRETTE E DIRETTE CHE VERSA CHI INCASSA ALLO STATO,ECC.
DA ELIMINARE ENTI INUTILI E STIPENDI D'ORO, NON SI DEVE ESSERE GENI PER FARE QUESTO.
VERGOGNA SOLO VERGOGNA MI VIENE IN MENTE VERSO CHI AVALLA E GESTISCE QUESTA ASSURDA GESTIONE PAZZA.
CHE VIGLIACCHI, AL VOTO SOLO GRILLO
SALUTI

SAVERIO 03.02.14 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi vi invito a leggere e a prendere come un grosso consiglio l'articolo di scanzi, sugli sbagli che secondo me come lui piu volte sottolinea si sono fatti in questi ultimi giorni. Vi prego, non vi fate trasportare più da quel sentimento di odio che tutti noi abbiamo. Non sbagliate più!!! Loro purtroppo sono ancora più forti di noi, perche ne sono di più, e perché hanno tutti i media schierati dalla loro parte. Ragazzi siete delle persone stupende, e state facendo un lavoro eccezionale, ma vi prego non sbagliate più. Oggi da giletti erano tutti con la pom.... della moretti, e non con la Lupo, e questo ci fa capire perché sono più forti e a che gioco vogliono giocare. Voi siete la nostra ultima speranza!!! Non sbagliate più vi prego.

graziano moscato 02.02.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,

dopo tanto tempo e tanto impegno, i tempi dovrebbero essere maturi.
Ora se l'italiano non ha ancora capito quale è il proprio interesse, non lo capirà mai più!!!
Contatta Obama, stipuliamo una convenzione,
ci facciamo prestare qualche migliaio di kmq di deserto del Texas o dell'Arizona e fondiamo
FIVESTARSCITY.
Lasciamo gli amanti della cacca, in mezzo alla cacca che a loro piace tanto.
Saremmo tutti felici, noi, e loro.
Sogno, utopia, mah........

A riveder le stelle.

Danilo L. 02.02.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Faccio un invito a tutti gli Italiani che ancora credono nella democrazia, è ora di scendere in piazza

vito romeo 02.02.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Banderuola Casini:
è cambiato il vento, lui è nato pronto!!!

Danilo L. 02.02.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Daverio e Augias:
esempi espliciti di come la cultura non sempre vada a braccetto con l'intelligenza. I cambiamenti devastano le menti "semplici".
Analisi alternativa: interessi da difendere?

Danilo L. 02.02.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Non EURO SI o EURO NO, ma EURO COME…(PARTE 1)

Rispondo a chi in maniera molto decisa propone “Fuori dall’Euro” a cuor leggero ricordando l’ultima svalutazione della Lira (insieme al GBP). Il 93 è stato l’anno della mia Laurea e ricordo molto bene l’accaduto.
Purtroppo corrisponde al falso dire che dopo tale operazione il Debito/PIL è sceso. Basta guardare il trend (vedere su google) x vedere che è continuato a salire fino al 1996, da li è iniziato a scendere (1° Governo Prodi) guarda caso quando si è beneficiato di una diminuzione dei tassi di interesse con introduzione del’EMU (cosa ovvia per la verità ma oggi taciuta perché abbiamo avuto uno SPREAD medio a 113 per quasi 10 anni e non siamo stati capaci in nulla).Per la verità fu da registrare anche lo “strano” fatto che sono aumentate notevolmente le entrate fiscali. (Vedere “trends entrate fiscali Italia”su google).
Attenzione a vivere di nostalgie, chi propone la realtà del 92/93 come un modello migliore, commette un grave errore.. Quel mondo non esiste più per nessuno ovunque (nel bene che nel male). Faccio alcuni esempi, Carpi era ancora il mega comprensorio del tessile e Sassuolo il polo ceramico n.1 nel mondo.
Ora non è più così anche x tali realtà eccellenze del paese e non perché siamo entrati nell’Euro (i problemi sono iniziati molto prima già si intravvedevano nel passaggio 92/93.
Quindi la DOMANDA è : COSA E’ SUCCESSO realmente? (Globalizzazione!)
Inoltre occorre fare attenzione,DEBITO, LAVORO (Crescita) e WELLFARE (Benessere) sono 3 cose distinte e non si ottengono tutte insieme. Quando vi dicono che FUORI dal’EURO CONVIENE occorre domandarsi subito a CHI? Se siete un lavoratore a reddito fisso e pensionato, vi stanno proprio FREGANDO, il vostro salario in Lire si rosicchierà di anno in anno (forse all’epoca pre92/93 non ve lo ricordavate perché c’era la scala mobile). Se avete un MUTUO poi, la situazione sarà drammatica, la vs. ipoteca andrà alle BANCHE perché non sarete in grado di pagarlo.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 31.01.14 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Non EURO SI o EURO NO, ma EURO COME…(PARTE 2)

State certi che in Euro è ed in Euro rimane. La cosa per la verità è già successa in passato durante il fascismo, andate a vedere come e perché è nata IRI.
Se siete un PI o artigiano che amate il rischio allora SE NE PUO’ PARLARE.
Se siete un imprenditore che esporta o un operatore del Turismo PROBABILMENTE vi conviene sempre che anche voi non abbiate tanti Euro in Banca. Il problema sta proprio là CHE FACCIAMO DEL DEBITO? (piuttosto il DEBITO inizia a crescere nel mondo a partire dal 72, andatevi a vedere perché).
Tutti i teorici del “Fuori dall’Euro” danno per scontato la ristrutturazione anche parziale del DEBITO (Impossibile).
Ragionate con la vs. testa, l’unico debito che si può RISTRUTTURARE è quello in MANO AI CITTADINI Italiani (Per altro in maniera congrua).
Lo si può fare convertendolo in una Lira svalutata (Diciamo del 20%?) ma questo è esattamente un FURTO del vostro patrimonio. E pensare che x una patrimoniale al 2% fareste la rivoluzione.
Per di più avrebbe un effetto estremamente deleterio per i consumi interni (Commercianti per voi si chiude ..).
Il resto del DEBITO (estero) non potrà che rimanere in EURO. Se osiamo non pagare non esporteremo neppure uno spillo regalandolo in Burundi (vedi Ecuador, Argentina ecc ), altro che super export.
A quel punto con un inflazione al 7-8% (e sono ottimista) il DEBITO comincerebbe a crescere exp.
Morale, il tema è molto più complesso di come ve lo PROPONGONO i nuovi pifferai di oggi (sono in tanti che credono di guadagnarci, accade cosi anche nelle guerre) ma il paese nel suo complesso si svaluta (Impoverisce). Saremmo dei Coglioni se lo permettiamo. E’ vero anche che la maggioranza che oggi lo sbandiera lo dice solo x il consenso (x es Berluscone solo dal giorno dopo la decadenza o fine la fine del governo).

Tutto questo per dire che il M5S può fare MOLTO di più SUL TEMA dell’EURO.

Occorre vincere le elezioni EUROPEE, (Leggi 3)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 31.01.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento


Non EURO SI o EURO NO, ma EURO COME…( PARTE 3)

questa volta possono essere molto importanti e presentare una NUOVA VISIONE o forse riprendere quella interrotta.
L’Euro è solo una moneta, manca uno Stato e soprattutto una Sovranità (Comune).
Vi siete mai chiesti perché esiste lo SPREAD? (Per quanto in parte falso visto che si riferisce solo mercato secondario).
Gli accordi originali prevedevano un DEBITO/PIL del 60% (da tutti sforato) avendo una moneta in comune sarebbe logico che almeno per quella parte si paghi in comune (EUROBOND), ovviamente x la parte eccedente vale lo SPREAD (sarebbe ingiusto con i meritevoli) ma anche se così fosse l’Italia risparmierebbe almeno 20 miliardi.
Sarebbe ben altro dei promessi 2 dell’ IMU (Tipico esempio di VOTO di SCAMBIO occulto oltre che per non parlare “d’altro” vedi x es. Bankitalia o il FC) ma anche dei 42 milioni di rimborsi al partito.
Se ci fosse una Sovranità (Popolare) comune scopriremmo che Euro sarebbe la prima economia nel mondo e potrebbe modificare spostare le forze ed è probabilmente per QUESTO che non si vuole fare (Oltreoceano). Concordo che dell’Euro ci hanno imposto solo la parte che conviene a LORO (Per capire di chi parlo vedere).

(http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=AsoYXIDVQQw).

Per di più aggiungo che in Usa (qua ci vengo spesso) già da tempo c’è un diffuso attacco al modello sociale europeo considerato quasi da tutti molto pericoloso se esportato altrove e pensate al fatto che un M5S in USA non potrebbe mai nascere. Benché governata da banchieri, in Europa (e direi nel mondo) il 99% sono cittadini esattamente come noi, con gli stessi problemi e stessi bisogni.
Teniamoci il 99% e togliamo un po’ al quel 1%.

La conclusione la lascio a voi, vogliamo giocare per lo scudetto o per paura decidiamo di scendere in serie B lasciando il compito ad altri?.

Alzate l’asticella degli obbiettivi, altrimenti cosa serve un movimento così “innovativo”.

FORZA M5S.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 31.01.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO (III PARTE - SEGUE%))


HO CHIARITO CHE GLI ANTICHI CONSIDERAVANO L'ECONOMIA COME SCIENZA SECONDA RISPETTO A QUELLA DELLO STATO E NON PRIMA ( REPUBBLICA DI PLATONE ) PERCHE' PER AVERE ECONOMIA CI VUOLE LO STATO E SE NON C'E' E' INUTILE PARLARE DI ECONOMIA , COME VEDIAMO OGGI , CHE LO STATO E' OCCUPATO DA JENE CHE VOGLIONO FARE CREDERE CHE CON LA MAGGIORANZA SI FA QUALSIASI REATO.

I REATI FATTI IN MAGGIORANZA SONO REATI COME TUTTI GLI ALTRI E CHI LI APPROVA FA REATI( MAGGIORANZA ) + LA INADEMPIENZA DI UNA SENTENZA DEL GIUDICE CHE E' UN REATO PER CHI VUOLE RIFARE LA STESSA LEGGE UGUALE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE HA DICHIARATO INCOSTITUZIONALE PER LE ELEZIONI, ANCHE SE ORMAI SI E' DOTATI DI UN BERLUSCONE SCHIACCIATO CHE E' DISPOSTO A TUTTO PUR DI SALVARSI , ECCETTO CHE DIFENDERSI SE NE HA DIRITTO ? AVREBBE ALMENO 3 TIPI DI RICORSO DA FARE : ALMENO 1 IN CASSAZIONE STESSO O 2 E POI LA CORTE EUROPEA , E POI DICIAMO COME SI FA ? AD ACCETTARE UNA DECISIONE DI 500-MLN FATTA DA UN PRETORE O MONOCRATICO CHE DOVREBBE BEN STARE SOTTO I 5.000 EURO O I 100.000 ,O COME SI FA? UNA INDENNITA' DI MANTENIMENTO PER MLN DI EURO ( CHE DOVREBBE MANGIARE ?) , E CHE OGNI IMPUGNAZIONE FAREBBE SALTARE ? SE VERAMENTE CI CREDE ANCHE LUI ? COME GLI 8000 CLUB CHE DICE ?
QUANDO L'ALTRTA VOLTA C'ERA 1 CLUB PER OGNI CONDOMINIO E ORA 1 CAVOLO ?
ALLORA ? QUESTO ACCORDO CON FONZI FATTO IN NOME DELLA SUPERIORITA' ALLA DECISIONE DELLA CORTE COSTITUZIONALE DI INCOSTITUZIONALITA'? COME SEGNO DI POTENZA SUPERIRE ALLO STATO ? INDICA NELLA CHIESA IL DOMINIO SULLO STATO ? O SUI MISERABILI CHE SI FANNO DOMINARE ? CHE GARANTIREBBE ANCHE L'ASINO DI CALIGOLA?
COSI' LA IMMONDEZZA ASSOLUTA DI REGALO DI 7,5 MLD DI EURO ALLE BANCHE AMICHE ,FATTO CON FARE DI PEDOFILI CHE DANNO CARAMELLE( ESENZIONE IMU ) INSIEME ALLA FREGATURA ( SEMPRE DI PRETI PEDOFILI SI TRATTA ) PORTA IL DANNO DELLO STATO COME REATO E LA LEGGE ELETTORALE UGUALE ALL'ALTRA INCOS PORTA IL REATO DI INAD DI SENTEN -

PROF MARCELLO PILI 30.01.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,bellissima l'iniziativa di (in)formare i cittadini su come e perchè votare in un modo piuttosto che in un altro,ma dare un solo giorno x votare con un orario nemmeno molto lungo......io non sono riuscito a votare!!!!!!!

Antonio D., bologna Commentatore certificato 29.01.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento

OsserVANDO il caso della Electrolux credo che si debba rivedere l'approccio dell'Italia con la Comunità Europea in quanto stati membri della Comunità fanno concorrenza sleale ad altri stati della stessa così come avviene con la Cina, che però non è all'intermo della CEE. Così per politichje salariali come vediamo ora con il caso suddetto, così per politiche fiscali quali gli sgravi fiscali della Carinzia Austria oppure in Irlanda. Il nostro intervento in sede europea è dunque strategico

Cristiano C, Parma Commentatore certificato 28.01.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Rinnovo il mio NO a votare per una legge perfetta che sarà , se sarà, votata dai soli parlamentari a 5 stelle. E' una buffonata perditempo.......

E lo ribadisco.

per quelli che non credono che io sia iscritto....

Caro Iscritto al MoVimento 5 Stelle,

oggi puoi votare per il secondo punto della legge elettorale
del M5S dopo la scelta tra proporzionale e maggioritario
che ha visto prevalere il proporzionale.
Puoi scegliere tra: collegio uninominale,
collegio unico nazionale o collegio intermedio.
Il sistema di votazione sarà attivo
oggi martedì 28 gennaio dalle ore 10:00 alle ore 19:00.

Il tuo voto è importante!

Puoi accedere al sistema di votazione da qui:
https://sistemaoperativom5s.beppegrillo.it/consultazione.php?id=3

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 28.01.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO (II PARTE - SEGUE %)


DETTO CHE ABBIAMO CHE UNA POLITICA DI BASSI CONSUMI SPINGE LE ESPORTAZIONI COME DISPERATA RICERCA DI SBOCCHI DI DOMANDA PER NON FALLIRE , ANCHE CON SUPER SCONTI SUI PREZZI ,DOBBIAMO AGGIUNGERE CHE I BASSI CONSUMI RIDUCONO ANCHE LE IMPORTAZIONI PER VIA DEL MINORE PETROLIO AD ES, COSI' RAFFORZANDO IL MIGLIORAMENTO DEL SALDO DELLA BILANCIA COMMERCIALE CON RAFFORZAMENTO DEL CAMBIO DELL'EURO( +EXP E -IMP).
COSI' ABBIAMO DETTO QUAL'E' LA SCUSA CON CUI STANNO FOTTENDO GLI ITALIANI .
SCUSA E NON REALTA' PERCHE' LA BILANCIA COMMERCIALE ERA ATTIVA E QUINDI QUESTA POLITICA SI PROPONE OBIETTIVI DIVERSI , CIOE' FATTA CON LA SCUSA DI MIGLIORARE LA BILANCIA COMMERCIALE MA IN REALTA' PER SCHIACCIARE L'ITALIA VERSO IL BASSO REDDITO , PREPARANDO ALLA ECONOMIA DELLA POVERTA' COI PRETI PEDOFILI , DI CUI QUALCHE STUPIDO VUOLE DICHIARARE I LATI POSITIVI DELLA POVERTA', E AUMENTARE CON ALTRE TASSE IL REDDITO CHE PASSA NELLE MANI DELLA CHIESA , CHE AMMINISTRA LA CASTA DI FARABUTTI DELLA POLITICA , I QUALI DICONO ? NESSUNO PROTESTA ? -O NON SA PROTESTARE ?
GLI ANTICHI NON SCRIVEVANO TRATTATI DI ECONOMIA , MENTRE E' VERO CHE SI OCCUPAVANO DELLA ECONOMIA ( LA REPUBBLICA DI PLATONE NE E' PIENA E XENOFONTE E' IL PADRE FONDATORE DELLA ECONOMIA AZIENDALE CHE SOLO PER MISERIA DEI MINIMI AUTORI DI OGGI NESSUNO CITA ), MA AVEVANO CHIARO CHE L'ECONOMIA E' IL SECONDO OBIETTIVO DELL'UOMO , MENTRE IL PRIMO E' LA ESISTENZA DELLO STATO, SENZA IL QUALE NON C'E' NEANCHE LA VITA , FIGURIAMOCI IL BENESSERE .

QUESTA E' LA SITUAZIONE DI OGGI .
LA CHIESA CATTOLICA COI SUOI PEDOFILI SI PICCA DI DISTRUGGERE L'UMANITA' E L'OCCIDENTE CON L'OPERA DI LORO STESSI ,CON LA PROPAGANDA DI ANTIECONOMIA ,E COL SISTEMA DI FARE LAVORARE OGNUNO CHE CHIEDE AIUTO E LAVORO , A LAVORARE PER DISTRUGGERE GLI ALTRI E SE STESSI .
PERCIO' LOTTA DI CLASSE TRA I PRODUTTORI PORTA FAME ,MENTRE SONO I PADRONI DEL REDDITO .
TUTTO E' INCOMINCIATO CON CRAXI? NO ,
ANCHE PRIMA

PROF MARCELLO PILI 27.01.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO

L'ECONOMIA VIENE INDICATA FALSAMENTE COME SCIENZA MODERNA , NATA COL '700 INGLESE , SOLO PER SCREDITARE QUELLA ECONOMIA CHE TOGLIEVA GLI SCHIAVI DALLA TERRA DOVE LAVORAVANO PER I PRETI PEDOFILI ( 30 % DELLE TERRE AGRICOLE DELLA EUROPA ) E DOVE GLI OPERAI MANGIAVANO 28 LIBBRE DI CARNE ALL'ANNO , MENTRE ORA SE LE SOGNANO .
COSI' SEZIONANDO LA PAROLA CAPITALISMO PER INDICARE IL TEMPO NUOVO SI TOGLIEVA DALLA GOGNA IL PERIODO DELLA INFAMIA DELLA SERVITU' DELLA GLEBA . SI INVENTAVA LA PAROLA SFRUTTAMENTO CHE PERCHE' RIGUARDAVA IL CAPITALISMO NON RIGUARDAVA L'ECONOMIA DI FAME DEI PRETI , CHE ERA DI SFRUTTAMENTO TOTALE FATTO DA CHI NULLA PRODUCE , E FINIVA COSI' TACIUTO , MENTRE SI ATTACCAVA LA NUOVA ECONOMIA DEL LAVORO SALARIATO COME PECCAMINOSO MENTRE IL LAVORO SERVILE DELLA CHIESA ERA LASCIATO FUORI DALLA INFAMIA - MOLTO ERRANDO .
COSI' LE COSE PIU' DIFFUSE NELLA PROPAGANDA PORTANO IL MODELLO DI DISTORSIONE DELLA ECONOMIA DELLA CHIESA CATTOLICA VERSO LA POVERTA' A OPERARE PER LA DISTRUZIONE DI CHI LE PORTA ESSO STESSO .
SI FACEVANO FACOLTA' DI SOCIOLOGIA FONDATE DA ANDREATTA (CHIESA -DC) CHE ALLEVAVANO TERRORISTI E DISTORSIONI DELLA ECONOMIA COME PROPAGANDA E STOP E NESSUNO LEGAME CON LA REALTA'.
VENIVA ATTRIBUITO IL DIRITTO AL REDDITO MENTRE IL REDDITO E' DI CHI LO PRODUCE , E ORA A CHI PRODUCE VIENE TOLTO PER FARE REGALIA DELLA CHIESA E VOTO DI SCAMBIO ,PERCIO' LE TASSE NON FINISCONO MAI PERCHE' PASSANO IN MANO DELLA CHIESA CHE AMMINISTRA LO STATO ITALIANO CON LE MANI SPORCHE DELLA CASTA DEL CACAO ( CAMORRA CATTOLICA ORGANIZZATA )TOGLIENDO IL REDDITO GIA' PRODOTTO DAI CITTADINI.
UN UNICO COLLEGAMENTO CON LA REALTA'? DI QUESTA SITUAZIONE DI EURO ALTO E ECONOMIA GIU' STA NEL FATTO CHE UNA ECONOMIA RISTRETTA (CON LE TASSE CHE VANNO NELLE TASCHE DELLA CAMORRA POLITICA !) PRODUCE +ESPORTAZIONI CHE SOSTENGONO IL CAMBIO DELL'EURO ,CHE NON E'SOLO UN MALE IN SE PERCHE' SE NO DOBBIAMO FARE IL CONTO DEI TASSI BANCARI AL 24% -SOPRA LE TASSE

PROF MARCELLO PILI 27.01.14 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Salve,

Ho notato che i problemi dell'Italia per oppinione popolare sono i politici, evasione fiscale, disocupazione, corruzione, Banche, e qualcosa in piu. Ma quale nazione nel mondo non ha questi problemi? Io penso che il problema e un po piu fondamentale e semplice. Cosa fa girare la ruota del benessere? Per vivere uno ha bisogno di soldi, per avere i soldi uno deve lavorare, per avere un lavoro e mantenerlo deve scambiare il suo servizio (lavoro ) con il suo datore di lavoro o cliente. In parole povere io lavoro tu (business) mi dai dei soldi per il mio lavoro business vende il mio lavoro per un profito, business si prende una percentuale per vivere, investe una percentuale per espandere il business assume piu personale e dal profito dopo questo paga una percentuale di tasse. Voglio mettere il puntino sulla i se questo e' semplicemente capito da tutti. E i bambini lo imparano a scuola . Sono sicuro che qualsiasi Politico, giornalista e/o propagandista che dice dobbiamo aumentare le tasse per pagare il debito publico e dobbiamo combatere l'evasione fiscale cosi che paghiamo il debito publico. Capisce subito che quel politico, giornalista e/o propagandista non sta aiutando la nazione o sanando debito publico ma sta creando inflazione e poverta perche il business non ha il personale e i soldi per creare lavoro. Penso vivamente che questo potrebbe essere una soluzione.

antonio lampis Commentatore certificato 27.01.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lavocedimanduria.it/wp/disoccupato-di-casarano-si-da-fuoco-e-grave.html

il titolo del link dice tutto...

Lorenzo S., sava (TA) Commentatore certificato 26.01.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 26.01.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni la guardia di finanza si sta dando un gran d'affare. Corruzione nelle sedi regionali nei comuni gente comune che fa finta di essere invalida oppure povera vedasi telegiornali di ieri 25 gennaio fondi della comunita' europea dati per finanziare progetti mai realizzati discariche in mano alla criminalita' appalti corrotti e chi piu' ne ha piu' ne metta per non parlare dei nostri politici che sono i piu' pagati d'Europa quindi a voi l'ardua sentenza!!!

Miriam Acquaviva, Rodano Commentatore certificato 26.01.14 08:26| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO DI TUTTO SUL BLOG ...

colpa di quel partito, di quell'altro...

MA DAVVERO A NESSUNO VIENE IN MENTE CHE SE UNA NAZIONE (Italia) INTERA STA SCIVOLANDO IN TUTTE LE POSIZIONI, IMPOVERENDO….INDEBITANDOSI, FORSE IL PRIMO RESPONSABILE SONO PROPRIO GLI ITALIANI….

Diamo la colpa all’Euro ??? Il Belgio nel 1996 aveva un debito pubblico/PIL del 132% è stato ammesso nell’euro con riserva…. Oggi ha 99% e nessuno parla più del Belgio..

La Germania ha fatto la riunificazione pagando 1:1 equilibrando i 16 milioni di tedeschi che erano senza economia (Ocse). Mentre gli italiani non sono stati in grado di colmare le differenze con il sud Italia dopo 150 anni .

Gli Italiani possono continuare a nascondere la testa nella sabbia, dare la colpa sempre a qualcun altro a destra e a manca.

Ma attenzione che il debito di 2100 000 000 000 i signori al vertice della piramide …..(Piuttosto guardatevi..)

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=AsoYXIDVQQw

lo rivogliono indietro (e lo vogliono in Euro)….

Non fatevi abbindolare dai ciarlatani o da chi si sente il più furbo.
Chi dice fuori dall’euro e chi spera di continuare a farla franca, magari non pagando le tasse. Guarda caso quando governava Berluscone erano ben in pochi nel partito del “fuori dall’euro. Appena uscito dal governo mezzo paese si sente già fuori dall’euro.

Pur del consenso (POTERE!!) questo paese e disposto a tutto , ANCHE LA GUERRA???

Simone B., Rimini Commentatore certificato 26.01.14 05:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mancanza di una organizzazione ad ogni livello sopratutto delle regioni dei comuni delle province dello Stato. Partendo dal primo a scalare non si ha una chiarezza sulle competenze e soprattutto è un problema dirigenziale che non esegue il proprio compito e non è controllato da alcuno trovandosi sempre impreparato e incompetente poiché non adeguato al quel ruolo e quell'indirizzo. Presidenti di ospedali non medici, assessori o consiglieri dell'ambiente laureati in scienze politiche o avvocati invece che geologi piuttosto che ingegneri ambientali e via dicendo. lo stesso vale per i sottostanti dirigenti o quadri. Incompetenti ma bravi sempre a divincolarsi con le parole. Falsa percezione della situazione. A differenza dei nostri reciproci europei che hanno competenze specifiche e se risultano delle incompetenze vengono rimossi.

Marco TIDU 26.01.14 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Le cause indicate nel sondaggio in realtà non sono cause ma conseguenze e tutte concorrono al declino, non solo economico, dell'Italia e di ogni altro Stato.
Si dovrebbe quindi cercare la causa di tali conseguenze che sta nel sistema di prendere le decisioni importanti. Il sistema che oggi si reputa il più giusto è quello della votazione a maggioranza, ma si è dimostrato un sistema che produce risultati disastrosi. La maggioranza è, di fatto, poco informata, poco intelligente, e stupidamente egoista. La maggioranza fa scelte in base a opinioni.
Sarebbe quindi doveroso chiedersi cos'è un’opinione per valutare se è un buon mezzo per prendere una decisione. Per citare Woody Allen, "Le opinioni sono come il buco del culo, ognuno ha la propria e non è interessato a conoscere quella degli altri ma non gli piace quando la si paragona a una qualsiasi funzione del buco del culo."
In effetti è così, la maggior parte della gente ha opinioni su tutto, non importa quanto accuratamente siano informati, ma la difendono a spada tratta. La gente si crea spesso un’opinione in base ad informazioni parziali e non verificate e sceglie quelle che meglio sembrano rispondere alle proprie personali esigenze.
Ma voi avete mai visto un congresso scientifico votare a maggioranza? Si portano fatti, prove, calcoli e si sceglie ciò che si dimostra essere più efficiente. Se in generale questo metodo dimostra di produrre soluzioni affidabili, salvo errore umano o ingerenze della finanza, non sarebbe il caso di adottarlo anche nelle scelte di governo?
Invece di avere politici che prendono decisioni in base alle opinioni che meglio sembrano rispondere alle esigenze di una parte di cittadini che rappresentano, senza considerare la realtà dei fatti, non sarebbe meglio avere persone competenti che discutono e prendono decisione sulla base dei fatti, con metodo scientifico?
E non dite che ci sono cose che non sono di natura tecnica, ci sono invece cose di cui il governo non dovrebbe proprio occuparsi.

Paolo Carnelli Commentatore certificato 25.01.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che non se accorgano i membri del G8 altrimenti ci sbattono fuori a calci nel sedere, con piena ragione. Faremmo piu' bella figura a ritirarci spontaneamente e non solo dal G8 ma anche dalla NATO, dalle missioni militari all'estero, dall'acquisto di costosissimi armamanti stranieri (non solo F35), magari scusandoci per il disturbo provocato dalle nostre manie di grandezza.

Adolfo Treggiari 25.01.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio miserabile giudizio e mandarli a calci fuori dal parlamento, senza più stipendio e privati di tutto il maltolto, e poi alla fine l'onesta Andrà di moda. Buona democrazia.

Salvatore molinaro 25.01.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio il moderatore Capra che ha censurato un semplice messaggio ironico, ora cancelli anche questo così conferma di essere una capra, e fa pure lui qualcosa. E ricordativi la colpa è che baristi che non fanno gli scontrini degli artigiani che non pagano le tasse e di questo liberismo selvaggio che ci ha rovinati. Ci salverà la guardia di finanza facendo la multa a quelli che vanno a prendersi il cono gelato. Buona disoccupazione a tutti STATO LADRO E CRIMINALE VIVA LA LIBERTÀ' ESTREMA E MORTE AI PARASSITI, ah scusa la parola morte non si può dire e allora VAFFANCULO questo lo dice pure Beppe

Gabriele Caseti Commentatore certificato 25.01.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

la notizia è fuorviante. Anni fa l'Italia era la quinta sesta potenza economica in base al Pil non ai calcoli dei paramentri di questa organizzazione. Infatti, da quando è stata fatta questa classifica nel 2008, l'italia non è mai stata presente fra le prime 30 http://en.wikipedia.org/wiki/Global_Competitiveness_Report

claudio p., roma Commentatore certificato 25.01.14 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Ad un quesito preciso bisognerebbe dare una risposta precisa e netta. Ora, qui si chiede quale sia la causa del "declino economico" dell'Italia. Se per "Declino Economico" si intende la spaventosa perdita di posti di lavoro, di potere d'acquisto, la chiusura di centinaia di migliaia di attività, la disperazione in cui , ormai, milioni di cittadini lavoratori versa....la risposta non può che essere una: La Moneta Unica, L'Euro. Ci sono grafici e modelli macroeconomici che stanno li, in bella mostra a confermarcelo, assieme a significati e concetti, per chi ha la pazienza ed il buon senso di andare a verificare. Il resto sono chiacchiere...se non cortine fumogene, appositamente utilizzate per distogliere dalla realtà.

Galileo Marino, Castelli Commentatore certificato 25.01.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invoco la protezione del Papa, Argentino, ho diritto di scrivere ed esprimere le mie opinioni. Non scherzo.


non ci crederò mai che se ne siano andati, sono ancora qui..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.01.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

.... e badate che Gandhi non ha combattuto contro dei fantasmi in India, sono bene in carne ancora tra noi

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.01.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

paura della Verità, intendo, sono un gandhiano, io

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.01.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

paura eh ? fate bene ... :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.01.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

c'è del metodo in tutto questo, inconfondibile

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.01.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Genarazione PD parte 2^

Dice Renzi, faremo la rottamazione. Ma quale rottamazione? Ma se stanno ancora tutti lì, solo che se sono nascosti un pochino sotto i banchi per non attirà l‘attenzione e non li vedi. Ma ce stanno. Lasciamolo lavorà . E poi andoove li vuoi mette sti poveri cristi? Mica li puoi rimproverà de qualcosa, fanno il loro mestiere, se rinnovano no? Aspetta un po’ e mo vedi che rinnovamento de partito che te combina Renzi. Fan finta dai è tutto finto, è per ride per andare in televisione.
L’altra sera stavo alla televisione e c’era Renzi che parlava. Parla che te riparla mi son detto, anvedi che da questo finisco per comprà pure le pentole antiaderenti e il folletto per mi suocerà? Te possino…

Dice quell’altro ci stanno le primarie. Quali primarie? E tutti sti poveri ragazzi a sgomità, a corre per votà ancora. Ancora a votà? Ma tu pensi davvero che Civati e Cuperlo li conosce qualcuno? Fan finta è ovvio è per ride. Siccome che se vergognavano tutti a presentarse, e allora hanno estratto a sorte due come questi no! Che male c’e’? Volemo mica fare un altro congresso per sta’ questione delle primarie? Dice, noi ce provamo, aoh male che vada se prendemo giornata, dicci niente. Buttele via te le due euro. Tu mettile in fila: due euro due euro due euro e mo vedi dove arrivi.

Sai che te dico? Che tengo na’ confusione in testa. Vuoi vede che dopo tanti congressi, tante primarie e tanto parlà, a casa de zio Silvio ce tocca tornà? Almeno quello tiene na’ sola cosa in testa e non ce fa confusione.
Son bravi ragazzi, stanno a crede a tutto, tutto se bevono!

giorgio 25.01.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento

e di nuovo,come ogni anno stiamo a parlare di berlusconi e della sua guerra alle toghe..ogni anno la stessa menata!!!questo pregiudicato parla ancora delle stesse cose e i giornalisti pubblicano...ancora e ancora...una vergogna assoluta!!!hai capito signor renzi cosa hai combinato???miserabile!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh messeri delo STAFF.
Lo auguro lo bongiorno at lo voi.

Me ffa piacere che lo sto qui et vvo lo sapite.

Lo però son vari jorni che l'infingardoi troll se arrivesteno colli vestiti nosteri et lo crean scompillio in sulle lande de messer Grillo et delo Movimento colle 5 stelle.

Se lo fosse almeno possibile nun dar loro possibilitade de arricrear lo niikke talo et lo qualo allo nostero ... ce darreste possibilitade de ariscancellarli da nnoi senza, lo così, arrovinarve le palle vostre colle richieste de soccorso.

Vedete se est possibile tal fatto et lo noi, dassoli useremmo, con molte gratie et gratitude, lo famoso "ariscancella lo oinopportuno post" che vvoi, pelle gratie delli dei, ce deste pelle difese nostre et delo blog.

vedite 'n po si potete far tali alchemice maggie ... vvo che co llo Merlino site de casa?

Pelle gratie deli santi delo paradiso ve arringrazio et vve dico de andra più piano che lo fulmine de Giove est la vostra bussola (si est lo vvero ve sto arriprender indove nun lo batte lo sole ... ma tant'è che questo est lo prezzo et le punizioni pella scomnparsa dell'Enrico de Novara ...). ;)

Francesco fol (*5), AmoR Commentatore certificato 25.01.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento

hanno fatto fuori i Kennedy, signore e signori, dopo di che tutta in discesa...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.01.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento

al vostro inglesino a Bruxelles e al vostro Barnard mando a dire che qualcosa abbiamo imparato anche noi dalla storia.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.01.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

"Il sionismo doveva, nel pensiero dei capi, uccidere e sostituire la "diaspora. Ma la diaspora, che non è solo sofferenza ma anche gloria nella disperazione, partecipazione alla vita delle singole Nazioni in un geloso senso d'unità che le supera, osserva il fallimento del sionismo ed è indotta a approfittare da una lezione d'errori. Zangwill spera che agisca nelle patrie, che permei di spirito ebraico le terre dove ha allignato, e, sopra tutte, quella della moderna prosperità d'Israele, la terra incolta che può fruttificare col suo seme. L'America ormai è il centro della vita jiddisc, l'arte ebraica s'è manifestata, si conosce e conta solo a Nuova York. Ma, naturalmente, nasce nello stesso tempo e prospera l'antisemitismo.
L'avvenire, come si vede, è oscuro anche di queste minacce. Occorre (per il tranquillo riposo dell'animo informato) prospettarsele, ma non è da pensare senz'altro al peggio, a forme estreme di violenza e a remote vendette. I problemi di solito non si risolvono che mediatamente, suscitandone degli altri (N.B.:L'EURO), magari opposti, a traverso le modificazioni e gli adattamenti. Degli errori propri alle menti ebraiche, importa di rilevare quello della "logica catastrofica" per cui non si conosce che l'ottimo e il pensiero, e si è sempre pronti a ideare palingenesi e rivoluzioni. Sarà pur questa la fiamma che li riscalda da secoli, e saranno preferibili questi ebrei eccitati a quella specie di molluschi pratici e cavillatori che siamo avvezzi a trovarci tra i piedi. Ma di loro non c'è troppo da fidarsi, come di gente che tira le somme sempre maggiori del totale degli addendi. Dicendo questo, non si vogliono menar per buone le fantasie su i Saggi Anziani e su i complotti secolari. Ma apporre a certe seduzioni romantiche, al facile sentimentalismo, magari al senso di rispetto per una razza che non è soltanto afflitta, querula e meschina, le obbiezioni del nostro buon senso, le ragioni della vita occidentale che costruisce oltre la pietà e le utopie."


nel sondaggio sulle cause del declino, le voci partiti e corruzione dovrebbero essere unificati in un'unica opzione dato che sono ormai da tempo diventati la stessa cosa

BOB CHISCIOTTE () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che al mondo vi siano classifiche su chi è più ricco, povero a cosa serve?
Con questi parametri che comunque alimentano solo le vanità nazionalistiche, non andiamo molto lontano.
Ma a voi interessa veramente sapere che siamo nel G8 oppure G6/7? E se poi sappiamo che essere in questi club elitari serve solo a marcare ancor di più tali diversità di classe di ricchezze e che se stai in cima determini sempre più la povertà degli altri, siamo sicuri che queste classifiche siano sane, giuste, correttamente calcolate?

Il parametro ricchezza, danaro, sono le sole cose che contano per quasi tutti i canali d'informazione ufficiali, spettacoli.
Personalmente spero che con il Movimento 5 Stelle si sia messo in moto un meccanismo che si opponga a questo pensiero imperante.
Uno sketch di Grillo paragonava un carretto con un mulo che portava nove persone con una ferrari, un mostro da 300 cavalli, che invece portava un solo asino.

Ecco sarebbe bello che queste immagini impressionassero sempre più i nostri intelletti per riprogrammare questo lavaggio del cervello fattoci con milioni di articoli di giornale, programmi Tv e quant'altro.
La speranza che alimentiamo in noi è di poter godere ancora di belle cose senza star più a rincorrere soldi, glorie e successi mondani.
LA STRADA DELLA DISINTOSSICAZIONE E' ANCORA LUNGA.
FORTUNATI NOI CHE ABBIAMO INIZIATO A PERCORRERLA.

Ieri notte hanno mandato il film "Vesna va veloce", film delicato.
Nella sua semplicità ti riempie il cuore di emozioni e ti lascia dei bei segni nell'anima.

P.S.:
Oh lo poffarbacco...est lo ovvio che son lo me. Lo Klone bastardo nu est capace de parlar la lingua deli cavalieri.
Isso est (ma non lo Paolo...nèh!) solo fillio de sciacalla et lo sa solo sciacallare...perloquindi nu est capace de gesta da cavaliero.

Si son fillio della notte. La notte habet li momnenti neli quali puoto star con me medesmo et arricoglier le idee pello momento e pello jorno addoppo.

Buongiorno a tutti, cavalieri et non. ;))

Francesco fol (*5), AmoR Commentatore certificato 25.01.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un governo universale che dissolva lo stato in una macchina amministrativa, risolva i conflitti politici per via burocratica e sostituisca gli eserciti con schiere di poliziotti

http://barraventopensiero.blogspot.it/2011/09/il-governo-di-nessuno.html

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 25.01.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

La disinformazione e lo sfascio totale della Giustizia ....purtroppo noi M5S siamo completamente appecoranati alla Supercasta dei Magistrati ! Spariamo a zero su tutto ...meno che su di loro . Se non ci diamo una mossa faremo la stessa fine di Di Pietro ed Ingroia !

antonio c., latina Commentatore certificato 25.01.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Dl Imu-Bankitalia, il decreto del governo è un atro regalo alle banche.

Rc Auto, Aneis: “Tutta a favore delle lobby assicurative. Ci sia confronto”.

Siamo alle solite.

Pippo Depapero Commentatore certificato 25.01.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Usciamo dai confini nazionali, economici, bancari e decliniamo qualsivoglia barriera che ci opprime. Il quarantanovesimo o il millesimo posto in classifica poco hanno a che fare con la giustizia sociale. Come pretendere che esista una degna base in un territorio dove Lux incontra Renzo? Com'è ci si può interrogare sulla competitività mondiale mentre la "Ri(i)na" ( termine meridionale che significa sabbia ) si impasta (si impasta) con piombo e cemento? Non me ne fotte un emerito cazzo della classifica mentre un bimbo di tre anni in calabria viene ammazzato con un colpo in testa per poi essere bruciato. Non me ne fotte un emerito cazzo della classifica mentre un uomo muore di freddo sotto un cavalcavia scalciato. Nella graduatoria capitalistica affondiamo ? Un bimbo morto a 3 con un colpo in testa. "Si ma l'individuo despùes la collettività" qualcuno obbietterà , ma la classifica despùes la dignità.

forza libertaria 25.01.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale può essere il senso di questo o di altri sondaggi?

Serve per conoscere la verità su una qualsiasi materia? Magari sull'origine dell'universo? O l'esistenza di dio? Con un sondaggio?!

No!

Chiaramente il senso della domanda e delle risposte è tutto politico ed è il seguente:

chi ritieni che sia responsabile della nostra rovina come singole persone e come collettività, ovvero nazione, paese, patria, italianità, popolo?

Badate: questo secondo momento dell'esistere come una unità aggregata e organica (popolo, patria, nazione, ecc.) non è un optional.

Possono rovinarci solo in quanto riescano a disaggregarci e ridurci ad atomi, a singole individui l'uno con l'altro incazzati, come i famosi polli di Renzo. Chi ha preordinato tutto questo sa che bisogna scompaginare le fila del nemico.

Il tentativo di legge elettorale in corso ha lo scopo manifesto e dichiarato di far fuori il Movimento... che è pacifico, non violento, non potendosi permettere di non esserlo ed avendone viste fin troppo di tragedie.

In qualche mia espressione metaforica ho evocato la ghigliottina. Mi correggo: basta un calcio in culo, dopo aver fatto restituire il maltolto, ed aver posto fine al sistema della "RAPPRESENTANZA POLITICA" (dei "costituzionalisti").

Si pone già la necessità del piano B, C, D... nel caso riescano ad eliminarci con la nuova legge truffa.

Cosa fare?

Io non credo alla forza evangelica dell'andare in televisione. Non mi stancherò mai di dire che bisogna spaccare il televisore: è la sua forma di comunicazione che non va, non tanto chi la gestisce e come la gestisce.

È necessario che noi tutti riusciamo ad essere GENIALI come lo furono gli antichi greci, in ogni campo. Il Movimento deve esprimere in primo luogo una immensa capacità di pensiero e di formulare le soluzioni reali ai problemi: quindi si va dalla gente "porta a porta”, bussando, per davvero... dimostrando di saper PENSARE.

I TV-Politici ci vendono, anzi tele-vendono, il loro fumo ed è ora di dire: basta!

Antonio Caracciolo 25.01.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

In TV. i soliti boiardi dicono che l'italia è ai primi posti in europa e nel mondo....o non sanno quel che dicono (ai cittadini) o ne sono convinti:
Il chè è peggio !!!
Adesso abbiamo invertito la tendenza...siamo in crescita!
Qualcuno nel 2010 diceva che i ristoranti sono pieni, e qualcun altro diceva nel 2011 che eravamo sull'orlo del baratro e con gli "sforzi" dei cittadini ne eravamo usciti! (così è se vi pare!)

pier p., acqui terme Commentatore certificato 25.01.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Sta matina er Fruttarolo stà in letargo e manca a musica pè svejasse...mo la metto io...sete calli?
http://youtu.be/_46VgzSDHzk

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente la CLASSE POLITICA è la principale responsabile del degrado morale ed economico. L'informazione, senza la quale, questa classe politica non sarebbe MAI arrivata a tanta degenerazione. POI: La Burocrazia e Criminalità Organizzata, che sono SINONIMI e complementari. POI. L'immoralità della classe civile, imprenditoriale e Professionale, che, nella "bagarre" della degenerazione totale, ha visto l'occasione per arricchirsi senza controllo. IL MERIDIONE, vera palla al piede per un paese che, in queste condizioni, non può reggere simile peso morto, anzi, un peso che ti schiaccia senza scampo. Tutto questo, fa dell'Italia un Paese da ricostruire, iniziando a distruggere QUESTA CLASSE POLITICA da smembrare ed eliminare sul tipo dei Militari Argentini degli anni settanta. POI: GRILLO E CASALEGGIO che, arroccati sul NULLA, seminano NULLA e raccolgono NULLA. Mancano persone decenti e con volontà di sacrificio. Il Parlamento è popolato da burattini e Veline incapaci se non di prostituirsi culturalmente e mentalmente in cambio di soldi, soldi, soldi. Il peggio della società civile messa al comando del paese.

mario.brandani 25.01.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

"Mi hanno chiesto: lei è in favore della liberalizzazione delle droghe?
Ho risposto: prima cominciamo con la liberalizzazione del pane.
E’ soggetto a proibizionismo feroce in metà del mondo"

Francesco fol (*5), AmoR Commentatore certificato 25.01.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal "The Global Competitiveness Index 2013-2014" l'Itaglia é:
- 148esima (ULTIMA IN TUTTO IL MONDO!!!!!) per "Effect of taxation on incentives to work". PAGG 492!!
- 146esima per "Effect of taxation on incentives to invest"
- 146esima per "Burden of government regulation"
- 145esima per "Efficiency of legal framework in settling disputes"
- 145esima per "Ease of access to loans"
- 144esima per "General government debt, % GDP*"
- 143esima per "Pay and Productivity"
- 143esima per "Hiring and Firing practises"
- 142esima per "Flexibility of wage determination"
- 140esima per "Public trust in politicians"
- 140esima per "Transparency of government policymaking"
- 139esima per "Wastefulness of government spending"
- 138esima per "Venture capital availability"
- 138esima per "Total tax rate, % profits"
- 137esima per "Efficacy of corporate boards"
- 136esima per "Cooperation in labor-employer relations"
- 134esima per "Organized crime"
- 133esima per "Protection of minority shareholders’ interests"
- 129esima per "Willingness to delegate authority"
- 129esima per "Gov’t procurement of advanced tech products"
- 127esima per "FDI and technology transfer"
- 126esima per "Country capacity to attract talent"
- 126esima per "Favoritism in decisions of government officials"
- 121esima per "Reliance on professional management"
- 117esima per "Country capacity to retain talent"
Leggete tutti i posizionamenti dell'Itaglia a pag 227.
Sono posizionamenti da paese del quarto mondo!!!!
aleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

Picco Pallino 123 25.01.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

o t

ciao Toto !!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

il mio sondaggio di oggi da il M5S al 52xcento!!!in salita.la tv fa tanto,tanto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

il supersindaco nel formulare la sua boi...:))

si est basato sicuramente sui sondaggi di cazzarò!

non sapendo che sono poco attendibili!secondo me eh!

avrà un brutto risveglio, se questa nuoa porcella venisse approvata!

paoloest21 25.01.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

L'emigrazione dei giovani all'estero è raddoppiata
e aumenta di anno in anno.
Prendono la residenza all'estero...nessuno vuole tornare. Dicono: Vorrei ma non posso!
Io sono anziano ormai, se no me ne andri anch'io.
Torneranno solo se il m5s va al potere.
Quindi giovani, fate votare i vs/ genitori il ms5.

pier p., acqui terme Commentatore certificato 25.01.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.


""Crisi: acquisti frutta e verdura a minimi da 2000""

""(ANSA) - ROMA, 25 GEN - Crollati ai minimi dal 2000 gli acquisti di frutta e verdura.Nell'anno che si è appena concluso c'è stato un calo del 18% nelle quantità consumate dalle famiglie, che hanno portato sulle tavole appena 320 chili di ortofrutta, oltre 100 chili in meno rispetto al 2000. Emerge da un'analisi di Coldiretti, che sottolinea come il consumo della frutta sia diminuito del 17% e quello della verdura del 20%. La quantità di frutta e verdura consumata è scesa anche sotto il limite raccomandato dall'Oms.(ANSA).""


signor pdr, lei dovrebbe dire "fare presto" parlando del reddito minimo
, non di altro!!!!


(.....)
qui ci dovrebbe essere una imprecazione:)))

unisci i puntini!:))


paoloest21 25.01.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo sfatare la convinzione che i politici del arco costituzionale tutto, esclusi i ragazzi del mov siano li nel interesse dell'italia.
questi loschi figuri appoggiati dagli ermellini rossi e dal clero che di nefandezze se ne intende, hanno come unico intento l'arricchimento personale e dei loro sodali, è quelli che ancora oggi rimproverano al mv di non aver appoggiato il pd dico che non capiscono niente in quanto è il pd ha non vuol fare niente con il mv in quanto formato da gente onesta,

graziano ., pisa Commentatore certificato 25.01.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla Base un caloroso saluto !!!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 25.01.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ci insegnavano a scuola che il Governo si chiama Potere Esecutivo perchè ha il compito di eseguire-attuare quanto disposto dalle leggi promulgate dal Parlamento,
che si chiama appunto Potere Legislativo.

Il dettato Costituzionale, fondante la Democrazia Italiana, è in pratica stravolto, nel silenzio omertoso di Napolitano e degli altri addetti alla vigilanza in materia.

Occorre che il m5s denunci con forza ai cittadini questa situazione aberrante.

Il PREMIO DI MAGGIORANZA è ANTIDEMOCRATICO in quanto toglie quote di potere al dibattito Parlamentare per assegnarle a un Governo che decide al posto del Parlamento.

Le leggi si fanno in Parlamento votando a maggioranza dei presenti. Tutto qui...non occorrono "strane alchimie".

Almeno così la vedo io.

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 25.01.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Cartelle cliniche truccate" Presidente dell'Inps nei guai: così erano gonfiati i rimborsi
Indagato Mastrapasqua. L'accusa: illeciti per 85 milioni di euro all’ospedale Israelititico di cui il numero uno dell'Inps è direttore generale

Mastrapasqua, Mastrapasqua, Mastrapasqua...Romano e miliardario con soldi statali !!!!!! sicuramente sinistro cioe' il mix distruggi italia: sud/sinistrume !!

caro Umberto , dispiace moltissimo per non esser riusciti a mettere quel famoso muro: peccato, e' stato un bel sogno!!

Giacomo Fauser Commentatore certificato 25.01.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo so: Poste, Banca d'Italia, ieri l'ILVA per farle fare quella fine......
Ma ormai m'è venuto quasi un cupio dissolvi e .....vendiamoci tutto!
L'importante è che Beppe vada in Europa.
E' solo da lì che si può fermare il nostro massacro!

Lady Dodi 25.01.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Scusate mi è accaduto episodio che mi ha fatto sorridere!
Stamattina i miei figli mi chiedono di pennellare. Fodero il tavolo della cucina con fogli di quotidiano. Improvvisamente il piccolo: mamma c'è quello brutto, io il giornale non lo tocco!
Vado a vedere, era la foto di alfano!

Ognuno raccoglie quello che semina!

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutto il blog.

Non so se questo articolo è stato già postato su queste pagine. Nel dubbio lo ripropongo.
E' lunghetto, ma merita.

http://www.disinformazione.it/paola_musu.htm

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che pena e che dolore vedere e capire come la classe politica che ci ha governato e ci governa ha portato uno dei paesi più belli al mondo al baratro;
si sono venduti il popolo e la morale x 30 denari e ancora pensano di poter continuare a razziare il più possibile sulle macerie rimaste
senza vergogna nascosti dall'impunibilità che gli proviene dai privilegi che si sono stabiliti,stanno svendendo il paese ai soliti noti della finanza;

ma dico una cosa;
ricordatevi che vi verremo a prendere tutti,
nessuno sarà dimenticato tra coloro che hanno stuprato e violentato l'italia e gli italiani,
dovrete pagare tutte le vs colpe e i vs crimini contro i vessati e la vs immoralità.

siete parassiti che succhiano il sangue ed ogni gg continuate a sfornare leggi e cavilli che nulla hanno a che fare con l'interesse del cittadino e dell'economia dell'italia.

verrà il gg che vi faremo il culo,
come voi lo avete fatto a noi e non vi saranno luoghi per voi dove nascondervi.

state attenti e vigili

il sangue degli innoccenti grida vendetta

orlando g., torino Commentatore certificato 25.01.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un secolo fa, Max Weber, ammoniva (la società di allora) del rischio di creare: monospecialisti senza intelligenza e gaudenti senza cuore.
Mai profezia fu più azzeccata.
Continuano a rincoglionirci o a distrarci con una marea impressionante di dati, che il più delle volte si contraddicono l'un con l'altro, ma che comunque non siamo in grado di elaborare, mancandoci i dati fondamentali del problema da risolvere. Chi lo fa, ci viene presentato come uno specialista, come uno che sa (più di tutti gli altri) di quella materia. Bene, poi però ci spieghino come mai lo "specialista" alla prova dei fatti, anziché portare risultati, combina casini che neanche la più fervida fantasia poteva immaginare. Allora ti vengono i dubbi: o lo specialista è un coglione, o è un mistificatore,
uno che ha l'incarico di distrarre o spaventare noi, popolo, per perseguire scopi che a noi, popolo, sono sottaciuti. (In ambedue i casi comunque, non c'è segno di intelligenza).

Che armi abbiamo noi, popolo, per difenderci?

Vi sottopongo un pensiero:

Qual'è la pietra che sostiene il ponte ad arco?
Il ponte non è sostenuto da questa o da quella pietra, ma dalla linea d'arco che esse formano.
Allora perché parlare di pietre è solo l'arco che
importa.
Il nostro parlar d'altro è un pò così, un parlare di particolari, mai dell'insieme; un parlare delle pietre, mai dell'arco della nostra vita.
A forza di termini tecnici, scientifici, da specialisti, non sappiamo o non vogliamo più fare un discorso comprensibile.

da: IL SECOLO SBAGLIATO - Giorgio Bocca -


Rimangono, ancora più grave, i gaudenti senza cuore. Ne parleremo appena ci sarà l'occasione.


Buon giorno blog


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 25.01.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo dei "bravi" politicanti in Italia: la parola d'ordine è privatizzare, tutto quello che da utile, e mantenere tutto quello che da perdita.

Giuseppe V. Commentatore certificato 25.01.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci penso giorno e notte: è necessario caro Beppe Grillo, che lei vada in Europa.
Stia tranquillo per l'Italia che con i "Ragazzi 5 Stelle" è in buone mani.
Se, come spero, mi darà ascolto , non manchi di salutarmi il Divino Nigel Farage.

Lady Dodi 25.01.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-frc3/t1/1609881_573479176069967_1790152315_n.png

Er Caciara ....... Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessun dubbio sul declino dell'Italia ma vorrei far notare che queste classifiche del World Economic Forum sono poco credibili per la seguente ragione: in molti Paesi, come ad esempio Singapore, le classifiche si basano su sondaggi gestiti da Organismi preposti ad attirare gli investimenti stranieri e quindi e come chiedere all'oste se il vino è buono. In Italia invece il sondaggio è effettuato da imprenditori scelti da Confindustria che notoriamente sono altamente critica nei confronti di tutto quello che ruota intorno a Burocrazia, Giustizia ed al settore pubblico in generale. Si tratta quindi di opinioni che in gran parte riflettono l'autolesionismo di noi italiani, al contrario dei francesi che sono molto sciovinisti. Al contrario in tutti i quesiti che si basano su dati oggettivi di tipo economico-statistico la nostra posizione nelle varie classifiche non è così catastrofica

Roberto B., Roma Commentatore certificato 25.01.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento

o.t.


""Il Colle torna a premere: "Fare presto". Renzi: "E' l'ultima chance". ""

??????

""après moi le déluge!""....

disse Luigi XV di Borbone, detto il Beneamato!


ma questi due son beneamati?????

ovvero msi sentono al livello di luigino???


non ricattare,11° comandamento!!!!

paoloest21 25.01.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che anche giornalisti liberi come Travaglio, che non manca di criticare il M5S,dopo l'intervento a Servizio Pubblico di Di Battista abbiano oramai ben chiaro che la scelta del M5S di non poter sedersi ad un tavolo con la classe politica più corrotta ed inefficente d'Europa, sia assolutamente una necessità. Soltanto la coerenza paga. Non passa giorno che non si scopra un nuovo scandalo nelle regioni, destra,sinistra, puttanieri,avidi,corrotti,stupidi,menefreghisti,sembra che tutto il peggio del peggio sia annidato nei partiti e avvinghiato al potere. Oramai anche i "muri" hanno capito che lasciandoli sgovernare, il declino economico e morale diventerà un baratro, allora il pallino passerà a tutti quegli elettori che per convenienza personale o soltanto per ignoranza hanno continuato a votare i partiti.

stefanodd 25.01.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito di una proposta del governo per far rientrare i capitali in nero senza tassazioni extra....
Ho sentito di un accordo con la svizzera per il controllo dei trasferimento di denaro spt quelli non dichiarati...
Mi pare che più che far rientrare i capitali, vogliano evitare a questi capitali evasi le ammende che si prenderebbero perché stanno per beccarli tutti? Ho capito male?

Alessandro Dazzi 25.01.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vendita delle poste significa che CON 4 miliardi di euro( VOGLIAMO SAPERE CHI COMPRA) chi entra potra gestire risparmi per centinaia di miliardi.
Già con la svendita della banca Italia abbiamo dato soldi non a gli Italiani , ma a gente come Profumo ,Ligresti,Geronzi e tutti quei CANI che fino ad oggi hanno spostato la ricchezza del paese non in produzioni e ricerche innovative o lavori per tanti, ma hanno messo la ricchezza del paese al sicuro nei Caveau, dove prendono polvere.
Questi soldi , invece (ESEMPIO) VERREBBERO investiti in energia per il Paese ,da renderci indipendenti e nella rete informatica , allora si che la vendita delle poste e banca d'Italia servirebbe al popolo.
Ma tutti questi soldi verranno distribuiti a banche ed assicurazioni e al giro POLITICO che fino ad oggi li hanno buttati nel cesso con le bolle speculative, TRUFFE,corruzione .
Questi VECCHIACCI DELLA MALORA dovrebbero essere polverizzati.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 25.01.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

buondì!

dal fatto cartaceo di oggi, ecco una risposta al sondaggio...

della signora amurri:

"""Matteoli scortato a prendere il caffè""


"""Area di servizio A14.“Siete la scorta dell’ex Ministro
Matteoli?” che beve il caffè. “Sì”. I senatori
americani vanno a fare la spesa in bici mentre
da noi.... esclamo.“Perché questo è un Paese incivile
di gente come te”. La lezione di senso civico è
dell’assistente Emanuela Altilia: “E quella borsa
che porti chi te l’ha comprata?”. “Io, con i soldi del
mio lavoro al FQ che non prende finanziamenti
pubblici mentre la scorta la paghiamo noi”. I clienti
del bar: “È una vergogna che non finisce più”. Lei
inveisce: “Ah! capisco il FQ,allora fatti i fatti tuoi!”.
La pioggia mette a repentaglio la sicurezza del senatore:
un agente gli regge l’ombrello, l’altro apre la
portiera, via al convegno della sua Fondazione:
“Quale Europa e quale Italia per la rinascita”. E se la
rinascita iniziasse dall’abolizione dei privilegi,il Paese non sarebbe meno “incivile”?"""

buondì anche a padellaro!


paoloest21 25.01.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzusconi sarà l'atto finale di questo paese! Ormai siamo terzo o quarto mondo. Il paese delle banane marce!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 25.01.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.io credo che tutti i punti siano fondamentali.in Italia non e' un solo problema ma un connubio di tutti questi.lasciati x anni a proliferare ed evolversi,x colpa del nostro atavico problema di non volere fare scelte giuste,ma sempre viziate dagli interessi di pochi.detto questo scavando alla radice credo che i problemi fondamentali siano il conflitto d'interesse e corruzione.senza queste la criminalità organizzata nn avrebbe più campo d'azione o per lo meno sarebbe molto ridimensionata e col tempo estirpata.risolvendo il conflitto d'interesse si risolveranno di conseguenza burocrazia e lentezza della magistratura perché allora ci sarà la volontà di cambiare le cose.per il volere di pochi il paese e' sempre andato avanti alla velocità che questi "pochi" vogliono.di certo non si può parlare di cambiamento con questi partiti perché i loro vertici sono compromessi e il loro modo arcaico di visione di futuro e' viziato da interessi.qualcuno ci deve sempre guadagnare,mai una volta che sia il popolo!

Gianpaolo Tardini 25.01.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Per favore fate di tutto per non svendere le poste: sono la prima azienda italiana, hanno un utile spaventoso e la vendono!!! Sputtanateli!!! In 6 anni già ci si rimette valutando i guadagni!!! Ce la dobbiamo tenere stretta !!! Fate di tutto! Un milione di emendamenti!!!

Alessandro Dazzi 25.01.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

"La democrazia in Italia è scomparsa quando è andato al governo Mario Monti, designato dai burocrati seduti a Bruxelles, non dagli elettori". Ha detto Chomsky. In generale, "le democrazie europee sono al collasso totale, indipendentemente dal colore politico dei governi che si succedono al potere, perché sono decise da burocrati e dirigenti non eletti che stanno seduti a Bruxelles. Questa rotta - ha sottolineato Chomsky - è la distruzione delle democrazie in Europa e le conseguenze sono dittature".

DITTATURA!


HEHEHEHEH!


FASSISTIIIIIIIII!

bruno.bassi.ex.iscritto.dissidente 25.01.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eppure io pe la vendita de poste e enav avrei voluto fà quarcosa de piu pesante....semmai ariveremo a governà ce ariveremo co le pezze ar culo.....
Bongiorno un....

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La privatizzazione delle poste prevede l'ingresso delle sigle nei suoi vertici.

Così si consegna la finanza pubblica nelle mani di Cgil, Cisl e Uil

La privatizzazione delle Poste da parte del governo non è un'iniziativa di risanamento della finanza pubblica e di sviluppo, mediante l'apertura al mercato, ma una svendita di argenteria di famiglia, rivolta a compiacere i sindacati, l'intreccio di potere fra partiti al governo e clientele politiche e burocrazia.


Il progetto prevede il collocamento in Borsa del 40% delle azioni, senza che si sappia chi abbia valutato tale pacchetto azionario, con cui il governo stima di incassare circa sei miliardi di euro.

Il colosso Poste italiane secondo i dati del bilancio del 2012 ha un fatturato di 24 miliardi, di cui 10,5 di Poste Vita (cioè risparmio - assicurativo con 10, 5 miliardi di premi), 3 milioni di Sim, investimenti per 477 miliardi, con un utile netto di 1.032 miliardi. Ma fra le righe si scopre che di questo 40% di azioni che saranno collocate sul mercato una buona fetta, il 5% verrebbe dato gratis al personale, mediante un'operazione appositamente studiata, che non viene spiegata.

Sembra che si tratti di una opzione a un prezzo simbolico o con un pagamento molto dilazionato di una piccola cifra forfettaria, insomma un regalo ai 145 mila impiegati.

Perché il contribuente italiano, così tartassato, deve regalare agli impiegati postali il 5% dell'azienda pubblica? Quale regola della contabilità dello Stato lo consente?


sempre detto : sud e sinistra... rovina dell'italia!!!!!

Giacomo Fauser Commentatore certificato 25.01.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho la convinzione che basti un anno con un governo 5 Stelle per rimettere in piedi questo paese.
Non mi frega poi tanto quale posizione occupiamo in una classifica basata sul possesso di cose o sul potere esercitabile su altre persone.
La mia certezza riguarda la faciltà con la quale potremmo instillare ai nostri connazionali e non solo, la convinzione di poter star meglio da domani, la certezza che si può!
Perché si può, CERTO! Si può con poche ed efficaci leggi.
Bisogna tenere conto di un presupposto importante che tutti comprendano nella sua DIMENSIONE. Il presupposto è L'ENERGIA! Pensateci bene, l'ENERGIA.

Poche e chiare leggi che sostengano un incremento di produzione di energia o addirittura l'autosufficienza energetica, darebbero la possibilità al mondo intero di vivere molto, MOLTO MEGLIO!
Pensate che non sia vero? Allora fate una riflessione sul peso che i costi energetici hanno sula vostra vita. Vi suggerisco di informarvi sui costi di merci che si acquistano tutti i giorni.
Sono sul blog dal 2008 e condivido questo strumento di democrazia piacevolmente.
Da quì ho attinto informazioni e notizie.
So di più anche grazie a quanti scrivono quì, perciò vorrei contribuire. Questo è un modo.

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 25.01.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento

BENE IL SONDAGGIO.
IL MALE ITALIANO: I PARTITI E LA CORRUZIONE !
ALLORA RISOLVIAMO IL PROBLEMA: FACCIAMO COMANDARE
IL PAESE DAL PD-NUOVO C.D.-FI E NOMINIAMO STATISTA
BERLUSCONI......VIVA L'TALIA VERSO IL DUECENTESIMO POSTO !!!!
CARO GRILLO, CREDO CHE ANCHE TU E CASALEGGIO SIETE
DIVENTATI PRECARI O CASSAINTEGRATI.SE AVESTE AVUTO UN BUON GRUZZOLETTO DA DIFENDERE E QUALCHE DECINA DI IMPRESE DA DIFENDERE: FORSE AVRESTE AVUTO DELLE SPERANZE.
MA QUANDO MAI VI DARANNO UNO SPAZIO POLITICO DOVE
CERCARE DI FARE GLI INTERESSI DELLA GRAN PARTE DEGLI ITALIANI ? NON AVETE NIENTE DA DIFENDERE
NIENTE DA GUADAMBIARE !!!! NESSUNO DA CORROMPERE!!! PER I VOSTRI AFFARUCCI FAMILIARI E PERSONALI !!! NEANCHE UNO STRACCIO DI PROCESSO
PER CORRUZIONE PER STUPRO PER FAVOREGGIAMENTO ALLA PROSTITUZIONE NENANCHE UNA MACCHINA BLU CHE VI PORTI A SPASSO PER L'ITALIA NEANCHE UNA
PICCOLA SOCIETA' OFF-SHORE DOVE NASCONDETE UN
GRUZZOLETTO DI 10.000.= EURO: MA DOVE VOLETE ANDARE CON LA COSTITUZIONE IN MANO COME IL LIBRO DI MAO.
DI BATTISTA, MA DICCELO DOVE VOLETE ANDARE SENZA NEANCHE UN ETTARO DI TERRA CHE FUMI COME IL VESUVIO DI NAPOLI !!!
GLI AFFARI SONO AFFARI !!! CHI E' CAPACE DI FARE IL SOLDO SA COMMERCIARE E L'IMBROGLIO E' L'ANIMA DEL COMMERCIO: VOI GRILLINI (ANCHE IO) NON SIETE
CAPACI DI IMBROGLIARE E QUINDI FUORI......DAL PARLAMENTO.....
DA TUTTO.
UN GIORNO IN UN CERTO POSTO DELL'EUROPA VENNE FUORI UN SIGNORE STRANO....TUTTO INCAZZATO....
CHE ERA STUFO DI PARLARE E CONVINCERE....NESSUNO
LO ASCOLTAVA PIU'.... ALLORA SI RICORDO' DI UN AMICO CHE FACEVA IL FALEGNAME.... ORDINO' UN
ACCROCCO...... E ASSIEME A QUALCHE MANIPOLO DI AMICI CON CUI BEVEVA BIRRA AL BAR.... COMINCIO'
DI CORSO DI CORSO A A SUONARE ALLE VILLE DI CERTI SIGNORI, PARLAMENTARI, POLITICI..... E CON QUELL'ACCROCCO GLI TAGLIO' LA CAPA....
MI PARE SI FACESSE CHIAMARE ROBESPIERRE.....
CHISSA !

cres 25.01.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Oramai siamo quasi terzo mondo, ne abbiamo molte caratteristiche e so di che cosa parlo, visto che ho vissuto in diversi paesi del terzo mondo.
A voi del movimento consiglio vivamente di guardare questo video, insegna come difendersi dai sociopatici, gente con cui avete a che fare quotidianamente a Roma nei palazzi del potere. E' illuminante sui meccanismi che governano la mente di un politico.
http://www.youtube.com/watch?v=MgGyvxqYSbE

nik 25.01.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Il solito ritornello:
Perchè Grillo non fece accordi con Bersani?
Dopo che Bersani disse"-mica ero matto per fare accordi con Grillo"....tralasciamo...tanto non serve a nulla spiegare il perchè.
Adesso: perchè grillo non si è messo d'accordo con Renzi?
Risposta:- " perchè renzi appena eletto Segretario del PD-L ha fatto un incontro con il Caimano?"-
Quale è la volontà politica del PD non dei cittadini?
Risposta: il prosieguo dell'Inciucio!
Quindi cari trollini piantatela di dire eresie...siete patetici.
Anche oggi politici inquisiti:tutta gente che non sa come tirare avanti sino a fine mese!
Vergogna!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Gabbia
Nessuno: la verità sul rapporto Renzi-Berlusconi

http://youtu.be/yG_lfpw-S6o

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.01.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la risposta con un esempio:
Ieri saccodanni ha annunciato il piano di privatizzazioni cominciando da POSTE ITALIANE.
Peccato però che solo poche settimane fa, il governo ha impreziosito (scusate l'ironia) questa società con l'investimento in un asset strategico dalle grandi prospettive e che promette eccezionali ritorni per i futuri azionisti e cioè la partecipazione all'aumento di capitale (impiegando le riserve di cassa) per tenere in vita (qualche altro mese) la società privata Alitalia (dei soliti amici - Ligresti, Colaninno & CO.). Dopo aver sacrificato la liquidità dell'azienda da vendere sul mercato nel peggior investimento possibile (ricordo che storicamente Alitalia è l'azienda numero uno al mondo nella velocità con la quale brucia valore per i suoi azionisti - a ritmo di 2 milioni al giorno) ecco che la si vuole vendere ai polli! Solo un bel 40%, così chi sottoscrive e ci mette i soldi non conterà nulla e lo stato continuerà a gestire in questo modo generando fior fior di profitti per i futuri piccoli azionisti (ahahaha).
Poi per completare lo scenario propedeutico alla privatizzazione ci si mette anche l'EBETINO DI FIRENZE. Costui ieri sera a Virus, ha illustrato, con una serie di supercazzole, le sue misere idee in campo economico. L'unica cosa che ha spiegato bene, è che intende aumentare ulteriormente, ed in modo ben pensante, la tassazione sugli investimenti finanziari (ed in particolare quelli azionari). Il 20% attuale per lui è insensato! I miei complimenti, per tutte le scelte oculate e propedeutiche alle privatizzazioni, effettuate da parte dei dannosissimi incompetenti della politica italiota.
Io nelle privatizzazioni italiote, se queste sono le premesse e le prospettive, non ci butterò un centesimo!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 25.01.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da una ricerca, pubblicata nella rete. PRIMATI ITALIANI NELLA UE E NEL MONDO: L'Italia, secondi dopo Malta, ha il tasso di inattività femminile 25 - 64 anniL'Italia vanta il più alto debito pubblico in rapporto al PIL (debito di 27.000euro per ogni italiano, neonati compresi).L'Italia è tra i primi nell'UE per l'uso di antibiotici.L'Italia vanta la compagine ministeriale più numerosa: oltre 100 fra ministri,vice ministri e sottosegretari.L'Italia è all'ultimo posto nel rapporto tasse pagate/servizi ricevuti.L’Italia è l’unico paese che disdegna assolutamente di approfittare dei finanziamenti concessi dall’Unione Europea per la realizzazione di infrastrutture indispensabili, in base a ferrei principi di fantasiosa ecologia e di (finto) rispetto delle caratteristiche paesaggistiche e naturali del paese.L'Italia ha la maggior evasione fiscale.L'Italia è lo Stato europeo e non solo, con il maggior numero di parlamentariindagati.L'Italia è il quinto maggiore fornitore internazionale di armamenticonvenzionali, specialmente verso i paesi in via di svilupp. L'Italia ha il record di abuso di alcol in età giovanissima (12 anni). Si tratta dell'l'età più bassa in tutta Europa.L'Italia è in fondo alla classifica per numero di giovani laureati..L'Italia ha il record delle auto blu: tra stato, regioni, province, comuni, entipubblici e società miste pubblico-private, il totale è di ben 574.215 automobili.I giovani italiani risultano avere il minor peso elettorale di tutta Europa.I giovani italiani hanno i salari tra i più bassi.Igiovani italiani sono quelli che contano meno in Europa dal punto di vistasociale, economico, demografico e politico.L'Italia si distingue rispetto ai maggiori Paesi europei per la crescita dellerisorse destinate alle buste paga dei dipendenti pubblici: tra il 2000 e il 2008l'incidenza sul PIL della spesa pubblica per retribuzioni è cresciuta dello 0,5%,mentre nell'area Euro è scesa dello 0,3%,eccetera


FINALMENTE GLI ITALIANI SI STANNO ACCORGENDO CHE LA NOSTRA è UNA DEMOCRAZIA CAMUFFATA, BEN GESTITA DA QUESTA OLIGARCHIA PARTITOCRATICA CHE IMPONE IL PROPRIO VOLERE DISCONOSCENDO QUELLO DEL POPOLO ITALIANO.

M.P. 25.01.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Considerato quanto la nostra povera Italia è caduta in basso, possiamo affermare che renzi una scelta giusta l'ha fatta circa la proposta di legge elettorale partorita a porte chiuse con berlusconi: chiamarla "italicum"...quale nome migliore per una simile porcata?

papà francesco, Roma Commentatore certificato 25.01.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog e buon giorno stelline!
Oggi bellissima giornata,sole splendente,ma reacmo e temperatura invernale,ma al sole si sta bene.
Riepilogando la settimana si desume che il Renzie si è accordato con il Nano per il bene dell'Itagghia.
Il Mini porcellum è incostituzionale perchè pone lo sbarramento e perchè c'è il premio di maggioranza.
Poniamo che il giorno 29 in Parlamento venga votata a maggioranza,a questo punto i nostri Cittadini dovranno chiedere il parere alla Corte Costituzionale,visto che la Commissione affari costituzioni,gli affari costituzionali non li fanno.
Pertanto campa cavallo che verrà applicata e campa cavallo che si andrà a votare:mentono sapendo di mentire!
Buon prosieguo di giornata.
★★★★★ *.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog
Italia al 49simo posto ma chi e' informato di questo ? se chiedi a un Italiano medio pensa di essere all'ottavo nono posto come potenza mondiale.
Queste cose le sa chi si informa, chi legge giornali esteri (consiglio di guardarsi il "Sunday Times" con le foto di Berlusconi senza stucco)se la gente sapesse quello che succede davvero e non fosse drogata da stampa e televisione non saremmo a questo punto .
Basta guardare le fasi della discesa e vedere chi era al governo per darsi una risposta, chi ne ha giovato , chi ha lucrato su tutto cio', chi si e' arricchito.
Il POLITOMETRO deve deve essere applicato.
Per l'attualita' Verdini non permettera' mai e poi mai che vengano applicate le preferenze, l'anima nera dietro questa legge elettorale ennesima truffa alle spalle degli Italiani e' lui.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia è un paese in cui vige la dittatura del potere e dei fascisti.
O dobbiamo andarcene o dobbiamo restare con le cattive maniere.Dobbiamo spalare questa merda.Toc!cos'è?Una pietruzza nella merda, ma è SEL!

john f. Commentatore certificato 25.01.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento

nel sondaggio vi sono tre parametri in testa: Corruzione, partiti, burocrazia, ma non è la stessa cosa?

Pietro Rasulo, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

......ATTENZIONE :
..... INFORMATEVI !!!!:
Il Premio di Maggioranza è una Truffa a danno dei Cittadini !!!

IL “PREMIO DI MAGGIORANZA” è l’assegnazione di seggi parlamentari alla coalizione o al partito che prende più voti alle elezioni, negli ultimi tempi è stato definito anche “premio di governabilità”
ed è universalmente (in tutto il mondo, in tutti i paesi democratici) ritenuto ( e non usato da nessuno)
una truffa colossale e pericolosissima ai danni degli elettori e ai danni di ogni sistema democratico.
Molti ritengono questa tecnica sia necessaria per la governabilità ; nulla di più falso.
In pratica sono seggi tolti a Chi a preso meno voti quindi questi elettori sono truffati dei propri rappresentanti, e da qui è facile comprendere il “vulnus”, il danno, che consiste nell’aver tolto seggi alla minoranza che è una componente importante quanto la maggioranza in tutte le democrazie del mondo,
infatti la minoranza deve stare guardinga all’opposizione a controllo dell’operato della maggioranza.
La TRUFFA sta nel far credere all’elettore, che chi vince governerà meglio, con vantaggio di tutti anche se lui perde il suo rappresentante.

Dal codice penale la truffa è: [Art. 640 c.p.] Truffa ::
.........Chiunque,
con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, ecc.

La forza o la debolezza di tutte le nazioni democratiche è legata alla rappresentanza .

Le migliori democrazie funzionano con sistemi elettorali in cui TUTTI i rappresentanti sono eletti direttamente dagli elettori.

Sono i partiti maggiori ad essersi accordati per spartirsi questo bottino e
questo è ancora più grave se è una strategia di parlamentari che comunque DOVREBBERO rappresentare la Nazione tutta , e invece si trasformano in maggiordomi dei Poteri Forti ( cioè sono liberi di fare gli interessi dell'1% contro il 99% ) !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 25.01.14 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OUTING DI UN CITTADINO NON OMOLOGATO.
Autorelegatosi il M5S in un ruolo di "opposizione passiva" e non esistendo di fatto una "opposizione attiva" capace di incidere nel dibattito politico in corso, quale possibilità di scelta resta al cittadino non omologato all'attuale status quo? Gli resta - se il voltastomaco non ha ancora prodotto il lui effetti devastanti - la deprimente possibilità di scegliere tra "Henry palle d'acciaio" e il pischello toscano, vale a dire tra quello che oggi appare meno berlusconiano e quell'altro che al contrario appare più berlusconiano. Magra, magrissima soddisfazione!!! Mi vedo costretto, dunque, a "tifare" per "Henry" nonostante non ne abbia approvato le scelte, non ne abbia condiviso la coniugazione al futuro dei verbi, non mi sia piaciuto il continuo arrampicarsi sugli specchi. Roba da matti... Ma è giusto che il cittadino compia le proprie scelte affidandosi esclusivamente a ciò che ritiene il male minore? Non sarebbe più dignitoso e igienico lasciar perdere e cullare l'idea della vendetta? Come? Organizzando uno sciopero fiscale e disertando in massa le urne alla prima occasione.
Ps. Non trovate che sarebbe stato meglio se le Riforme le avessero fatte insieme M5S e Pd e non Forza Italia e Pd? Un'altra occasione mancata?

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 25.01.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INDAGATO MASTROPASQUA......

Adesso c'è la meneranno con la presunzione di innocenza e via di lì....
Ma non bastavano la miriade di incarichi che questa cippa di cazzo aveva, per capire la bulimia economica che lo assaliva?
Renzie cosa ne pensi?Ci siamo scocciati di farti vedere i copia incolla di Beppe Nostradamus!

AUGUSTO PALUMBO Commentatore certificato 25.01.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

in trenta'anni di allegra finanza dove ai lavoratori e' stato vietato tutto ed alle imprese e' stato autorizzato il trasferimento in altre nazioni senza che nessuno muovesse un dito per fermare l'emoragia e dove si permette ai figli migliori di espatriare senza trovare un sistema per tenerli in Italia, le impostre piu' alte e la corruzione in tutti i settori della vita pubblica, ma cosa stiamo cercando? ma andiamo tutti aff...o

aldo abbazia 25.01.14 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo una proposta del Centro di ricerca economica pianifica (KEPA), un organo di consulenza del ministero greco del Lavoro, il salario minimo ed i sussidi alla disoccupazione per la forzo lavoro fino ad i 24 anni dovrebbe essere abolita, i giovani dovrebbero lavorare gratuitamente per un anno e poi migrare.

Questa proposta del direttore del KEPA I. Cholevas - “idiota” secondo il blog Ktg che la riporta - prevede proprio incentivi ad aziende greche con sedi estere per assumere questi giovani disoccupati greci, perché“le aziende non hanno il potenziale di reclutarené ora né in futuro”, secondo il ragionamento di Cholevas. Dopo aver lavorato gratis il primo anno, il giovane disoccupato – ricordiamo che il tasso di disoccupazione giovanile nel paese è 57,9% - verrebbe “esportato” in altri paesi.

Se fino ad oggi avete pensato che il neo-liberismo fosse stato il male del nostro tempo, conclude ironicamente ma non troppo il blog Ktg, i suoi sviluppi potrebbero essere anche peggiori: almeno gli schiavi del passato avevano, garantiti, un pasto ed un letto dove dormire ...

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=11&pg=6716

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 09:15| 
 |
Rispondi al commento

I PD da verdini.La misura è colma.
Bisogna essere delle merde per continuare a votarli.
Vorrei dire a queste,di votare direttamente f.i.

john f. Commentatore certificato 25.01.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Il nano se li sta comprando tutti.

john f. Commentatore certificato 25.01.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
Memento:

con la privatizzazione il risparmio postale che da sempre è sinonimo di sicurezza diventa appannaggio dei privati. Evviva! Il saccheggio continua e la nostra insicurezza aumenta....

http://www.poste.it/bancoposta/online/rpol.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.01.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=573198922764659&set=a.265378653546689.64522.265377373546817&type=1

Er Caciara ....... Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"da quando è scoppiata la crisi dei mutui subprime, cioè dal terzo trimestre 2008, il debito pubblico italiano è quello aumentato percentualmente di meno (+23%) nell'Ue a 27 dopo quello della Svezia (+15%). Hanno fatto peggio dell'Italia, tra gli altri, Belgio (+31%), Germania (+32%), Austria (+33%), Francia (+45%), Olanda (+56%), Portogallo (+74,5%), Gran Bretagna (+101%), Spagna (+130%) e Irlanda (+186%) e grecia".

http://24o.it/103SdG

Belin, se il problema e' la corruzione e l'evasione, siamo i migliori in europa (che difatti ci doveva ^moralizzare")

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la casta dei privilegiati Berlusconi e renzi protettore delle caste personali stanno scippando il diritto voto che e scelta dei cittadini dei candidati e partito o movimento sia chiaro...detto diritto sancito dalla consulte loro lo stravolgono....con regole autoritarie contro i piccoli partiti....sono vigliacchi abbusi che ogni gioro fanno ai cittadini tasse alte tari questi bastardi del governo portano la tassa al 300 per cento i negozi presto chideranno le famiglie perirano questi zozzi quali saccomanni e comuni sono i vampiri del popolo che non ce la fa più compreso io....precario....


QUESTO GOVERNO STA SVENDENDO L'ITALIA!!!!!!!!!!!!
DA IERI BANKITALIA (LA BANCA DELLA REPUBBLICA ITALIANA) è DELLE BANCHE PRIVATE ED è SCANDALOSO CHE NON SIA STATA DIVULGATA NESSUNA NOTIZIA!!!! CHE FINE FARANNO LE RISORSE AUREE DEGLI ITALIANI???
PERCHè GLI ITALIANI NON DEVONO SAPERE???
MENTRE I PARTITI GIOCANO CON LE PAROLE, QUESTA POLITICA CI STA DISTRUGGENDO GIORNO DOPO GIORNO E NOI ITALIANI GLIELO STIAMO PERMETTENDO.

M.P. 25.01.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto possa sembrare complicata la situazione ritengo che l'Italia abbia un solo grosso problema: l' inosservanza della Costituzione.
Se avessimo seguiti più rispettosamente quei punti non avremo mai avuto un governo Berlusconi, mai una legge elettorale come il porcellum, mai tanta corruzione, mai dei contratti di lavoro cococo cocopro...
Questa è la mia opinione.
La costituzione viene infangata tutti i giorni!

imerio amadei, cesenatico Commentatore certificato 25.01.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se questa è la classe dirigente che ha saputo proporre a vari livelli il PARTITO DEMOCRATICO, (presidente della Repubblica, presidente del consiglio, ministri e lo stesso segretario di partito) bene, allora siamo nella merda..
Per l'ennesima volta, ormai son decenni, i cittadini italiani dovranno aspettare il prossimo giro elettorale per sperare in qualcosa di diverso e sopratutto di incisivo..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 25.01.14 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spinoza

La soglia di sbarramento sarà dell’8% per i partiti che si presentano da soli. Del 5% per quelli male accompagnati.

Con il 36% dei voti si arriverà al 51%. Poi con il 51% si lascia governare Berlusconi.

Scelta Civica è diffidente sull’accordo per il sistema elettorale. Trovano inconcepibile che per governare servano i voti.

Cuperlo: “Mi dimetto perché voglio bene al Pd”. Possibile che sia l’unico?

Adesso alla presidenza del Pd c’è una poltrona vuota. Come al Comune di Firenze.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.01.14 08:23| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Uno sbarramento eccessivo terrà fuori milioni di elettori o costringerà i partiti piccoli ad asservirsi a quelli maggiori
Non è democrazia

Le liste bloccate sono incostituzionali
e mantengono tutte le scelte, le decisioni e il potere nelle mani di 3 segretari di partito
Non è democrazia

Infine un premio di maggioranza (che non esiste in alcun paese europeo) falsa le scelte dei cittadini
Non è democrazia

Se si vuole arrivare a due o tre partiti maggiori come in Europa, occorre abolire le coalizioni (altro che premiarle!)
mantenendo una soglia anche bassa di sbarramento, Se ognuno corre da solo, sarà giocoforza per i partiti piccoli aggregarsi e per l'elettore non disperdere il voto in partiti senza chance
Occorre poi che ci sia un minimo di fedeltà almeno durante la legislatura tra chi si è aggregato o presentato in un certo partito, per evitare scissioni o voltagabbana.
E questo lo si può ottenere solo eliminando dalla legislatura chiunque si separa a qualunque titolo dal partito o dalla coalizione in cui è stato eletto.
Chi cambia idea esce momentaneamente dal parlamento, non entra in altri partiti o nel gruppo misto, smette di percepire emolumenti, decade dalle sue cariche, tronca i suoi vitalizi e aspetta il nuovo turno elettorale.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.01.14 08:17| 
 |
Rispondi al commento

#‎sosbankitalia‬

Il governo non la smette di usare decreti-specchietto per far passare cose ignobili. Oggi si pone la fiducia per il decreto IMU/Bankitalia: con la scusa dell'IMU, si svende Bankitalia a banche italiane e straniere usando 7 miliardi di soldi pubblici. Ora in Aula stiamo impedendo in modo gandhiano di votare queste indecenze.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.01.14 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Un tempo il blog era bello perché ci si ritrovava tra amici
Paola,Liliana,Mauro, Manuela,Raffaella, Annamaria,Carmelo,Exidor,Leo...
C'erano cerchi caldi di persone che si volevano bene e avevano tutto l'entusiasmo degli amici impegnati in una magnifica avventura
Dove sono andati?
Non trovo quasi più nemmeno Max o Mariapia,Dario o Luca,Oreste o Vito
Gli insulti dei troll nell'indifferenza dello staff,il logoramento progressivo delle energie, il becerume e il razzismo imperanti e mai censurati,la mancata difesa dei migliori,alcuni errori di Grillo come il no alla legge sullo ius soli,il silenzio sul fisco o i temi sociali,gli imperativi inopportuni ai 5stelle in parlamento, certi anatemi ai dissidenti,i difetti espliciti del portale o del blog hanno prodotto la fuga di tanti
Lo staff continua nella diffusione di informazioni
Ma bastano le sole informazioni a creare unità e movimento comune? Non credo
Se la testa non si unisce al cuore e se il cuore non sostiene la passione,la cosa si logorerà
Grillo ha parlato tanto di attacchi,di denunce, di battaglie...
ma se non parla del sogno,ci perderemo
Non vogliamo sapere solo contro chi o cosa vogliamo combattere
Vogliamo sapere cosa costruire
Non vogliamo pensare solo fissamente al male presente,o alla fine quel pensiero ci abbatterà
Vogliamo pensare al sogno futuro affinché alimenti tutte le nostre speranze
Vogliamo contare le nostre vittorie una a una
e assaporarle e immaginare quelle future
Vogliamo vedere che ci siamo e contiamo
E vogliamo prefigurare nella nostra mente un mondo positivo,un'Italia futura,dove mette conto vivere e per cui possiamo dare tutti noi stessi
Senza la visione di quel sogno,la cosa si appassirà,si ripiegherà in se stessa,rischierà di morire,si esaurirà in una sfilza arida di denunce,in un elenco di attacchi,nel negativo di chi non sogna più
Può avere più forza una persona che insegue il suo sogno di una che stringe il suo potere
Se ci chiudono la porta ai sogni, saremo morti senza saperl

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.01.14 08:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da IFQ di stamani

PREFERENZE
Il Quirinale vigila
sulle prescrizioni
della Consulta: ok liste
bloccate e sbarramento
Il tetto per il premio
andrebbe alzato un po’

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.01.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ARCA non regge...
Tutti vogliono salirci...
Inconsapevoli della sua pericolosità...
Colui che rimarrà a terra forse si salverà...
Afogando, anch'egli... verrà... travolto dall'onda, provocata
dall'affondamento di questa... enorme struttura galleggiante,
la quale... senza uno scafo adeguato a supportare tale PESO...(????) .....
QUESTO enorme BARACCONE colmo di povere/ricche ANIME
con disperazione e rassegnazione sarà il culmine della....
(.......)...Creando così un Gigantesco sifone che inghiottirà...tutto....

Coloro che rimarranno in volo (...), prima o poi dovranno atterrare,
su una terra devastata... senza pista di atterraggio...
JOYKEY.

JOY-KEY 25.01.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Circa la metà del debito italiano è detenuto dalle banche italiane!

Circa 100 miliardi di aumento in un anno! 2012 a 2013

Perché il debito viene fatto pagare alle famiglie ed imprese quando ne detengono solo l' 8,30% cioè di circa 199,99 miliardi nel 2013 cioè un calo del -57,71% dal 2012 !?

Ovviamente le famiglie da sole ne detengono percentuali irrisorie!

Fonte

http://www.economy2050.it/debito-pubblico-banche-stranieri-privati/

john buatti 25.01.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento

IL PISCHELLO: NESSUNO METTA IL DITO NELL'OCCHIO DEL GANGSTER!
"Non è il momento dei sabotaggi", urla il Pischello a "Henry palle d'acciaio". Ma cosa intende il giovanotto toscano per "sabotaggio"? Forse il riferimento al conflitto di interessi fatto da "Henry" in diretta tv? Forse non vuole, il Pischello, che qualcuno tenti di mettere il dito nell'occhio del Gangster? Cose da pazzi... Intanto in questo nostro strano Paese l'Uomo del Colle mette fretta. "Fare presto con le Riforme", ripete. E, a proposito di Riforme, nessun riferimento al conflitto di interessi. Una amnesia questa del Quirinale o cosa?

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 25.01.14 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Privatizzano
Svendono Poste e Enav per 5 miliardi
Uno pensa: ci saranno più soldi per il debito o lo stato sociale
E invece no: ci hanno impegnati a versare 50 miliardi l'anno per 20 anni, la svendita delle poste a confronto è solo un briciolino
Chi pensate che sarà torchiato per mettere insieme questo strozzinaggio assurdo? Magnati, politici e banchieri?
Per come siamo messi, non pagheremo nemmeno la prima rata
E dopo, ridotti in miseria, chi pagherà?
Ma di ridiscutere i patti europei tra questi politici non c'è nemmeno l'ombra
In quale narcolessia sono messi gli Italiani per non capire che l'impresa della svendita totale dell'Italia non è possibile?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.01.14 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il presidente del consiglio Letta l'altra sera ad otto e mezzo ci ha comunicato di essere orgoglioso ed ottimista in quanto l'economia è in ripresa .
Mio figlio trentenne laureato in ingegneria informatica per produrre un reddito si è attivato e sta avviando un'attività autonoma . Per non fargli pesare il canone mensile per un locale nel quale svolgere l'attività ho deciso di acquistarlo , facendo un prestito personale . Costo €. 35.000,00 ; Vado dal notaio per chiedere un preventivo sulle spese da sostenere per il rogito e mi sento chiedere €. 3450,00 di tasse fisse ed €. 1450,00 per spese notarili . TOTALE €. 4900,00 . Poi ci saranno le tasse comunali e balzelli vari . Ma si rendono conto di cosa ca... , stanno facendo ? Mi sento offeso quando Letta va in televisione e dice che il governo pensa ai giovani che non hanno lavoro e nella realtà per un ragazzo che vuole intraprendere una qualsiasi attività ci sono solo ostacoli burocratici tali da spingere spesso a rinunciare . Grazie , Letta .

F53 25.01.14 07:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con il M5S su quasi tutto, il mio voto non è andato sprecato. Però fino a quando non prenderemo coscienza che questo sfascio è anche colpa della nostra mentalità, tutta votata a incolpare un utile capro espiatorio e a pretendere il 'reddito di cittadinanza' (un reddito si percepisce per qualcosa che si FA non per chi si è! e poi, chi lo paga? chi lavora già x 4 e paga il 102% di acconto sui tributi dell'anno prossimo??). Finché non ci rendiamo conto che siamo noi gli ARTEFICI, non cambieremo le cose. Via la mentalità clientelare, via il privilegio (garantendo un premio SOLO al merito), via la corruzione, via la logica diritto a prescindere, e la giustificazione del furbo: PRIMA DI TUTTO dalla mente di ciascuno di noi!!

Sam 25.01.14 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Il prestanome del Potere Bancario internazionale e del Gruppo Bilderberg
( che Ci sta spellando vivi attraverso una pressione fiscale superiore a quella del Medio Evo ),
.... tale : Enrico Letta ,
Si stà vendendo L'Italia compresi gli Italiani !!!.
Con la scusa del Debito Pubblico si sta vendendo le ultime Società Pubbliche che sono ancora in attivo .
Bisogna fermare questo venduto al potere bankario e alla BCE !!!

..... AIUTOOO !!!!....

La società a delinquere Enrico Letta & c. non può vendere l'Italia con un semplice Decreto Legge !!!
La Costituzione parla chiaro per quanto concerne l'uso del Decreto Legge !!!
Tutte le TV e giornali , ovviamente , non commentano o commentano a favore .

In Cina ( ad esempio ) politici come Letta , Saccomanni & c. già Li avrebbero condannati all'ergastolo per Abuso d'Ufficio e altro !!!

La Magistratura Italiana non interviene perchè è collusa con il palazzo .

Bisogna Che almeno i N/S. Parlamentari vadano in TV a sputtanare la Banda Bassotti !!! .

Lino Viotti Commentatore certificato 25.01.14 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo credo che prima della tanto agognata 'rivoluzione', le nostre strade saranno lordate di sangue da una guerra fratricida tra popolazione del nord e sud Italia.
A questo ci hanno portato i 150 inutili, sanguinari ed ingiusti anni di unità.

.Sereno. .Despero., Napoli Commentatore certificato 25.01.14 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog e primo cafferino a 5 stelle qui!!!
vinciamo noi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 07:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_____________________________________________________


Perché il debito pubblico viene chiesto di risanarlo solo alle famiglie italiane che detengono solo il 10% del debito e non viene chiesto agli altri detentori di risanarlo come le Banche che detengono più del 40%?


_____________________________________________________

- il 30% Detentori esteri

- il 10,6% da Banca d’Italia e BCE

- il 42,2% da Banche, Fondi Comuni ed Assicurazioni Italiane

- il 10% dalle Famiglie Italiane

- il 7,2% da altri gestori Italiani


http://scenarieconomici.it/chi-detiene-i-titoli-del-debito-pubblico-italiano/

john buatti 25.01.14 06:58| 
 |
Rispondi al commento

“Chi è causa del suo mal, pianga se stesso”.

Antico proverbio popolare sempre ATTUALE !!
La partitocrazia ( Renzi e Berlusconi) vuol partorire una “legge elettorale” che DANNEGGI soprattutto il MoVimento 5 Stelle.
Il M5S, GIUSTAMENTE, farà opposizione e farà, invece una proposta di legge elettorale che dovrà essere elaborata e poi approvata, on line, da MIGLIAIA di iscritti certificati.

Ieri sera ad una riunione di semplici “simpatizzanti” del M5S è però venuta fuori una semplice CONSTATAZIONE :
Centro-sinistra e Forza Italia , in questo parlamento, hanno i numeri per approvare la legge elettorale che vogliono loro, ma CORRONO un grosso rischio : sarà proprio la legge elettorale che “si approveranno loro”, che permetterà al M5S di VINCERE le prossime Elezioni con il “premio di maggioranza” e quindi GOVERNARE da soli nel prossimo parlamento !!!!!!!!
Con tutto quello che ne consegue :
1) I vecchi partiti DOVRANNO restituire tutti i soldi che hanno ILLEGITTIMAMENTE preso dal 1994 in poi, compresi i finanziamenti pubblici ai giornali, ai gruppi regionali, alle loro “Fondazioni”, ecc...
2) TUTTE le vecchie pensioni dei parlamentari verranno ricalcolate sui “versamenti effettivi” effettuati e TUTTO il resto verrà RESTITUITO allo Stato.
3) Verranno ABOLITE “retroattivamente” le “direttive parlamentari” approvate nel 2008, che hanno SALVATO le dieci concessionarie delle slot-machine, affinché NON PAGASSERO i 98 MILIARDI di euro, oggetto dell'accertamento fatto INECCEPIBILMENTE dalla Guardia di Finanza nel 2007, su richiesta della Guardia di Finanza. “Direttive parlamentari” che sono servite ad approvare nel 2008 una “nuova concessione” che aveva ANNULLATO quella orginaria del 2004, che aveva consentito di poter fare l'accertamento di 98 MILIARDI !
4) E TANTE altre cose che permetteranno di avere il denaro per il “reddito garantito”, ecc..ecc....

E' proprio vero ed ATTUALE il “proverbio” riportato all'inizio !

FORZA, FORZA, FORZA M5S !!!!!!!!

vincenzo matteucci 25.01.14 06:58| 
 |
Rispondi al commento

Chi detiene il debito pubblico Italiano

- il 30% Detentori esteri

- il 10,6% da Banca d’Italia e BCE

- il 42,2% da Banche, Fondi Comuni ed Assicurazioni Italiane

- il 10% dalle Famiglie Italiane

- il 7,2% da altri gestori Italiani


Fonte


http://scenarieconomici.it/chi-detiene-i-titoli-del-debito-pubblico-italiano/

john buatti 25.01.14 06:50| 
 |
Rispondi al commento

Anno Governi | Inflazione |Debito milioni di euro|Rapporto debito/Pil
1970 Rumor, Colombo 5,1% 14.285 40,5%
1971 Colombo 5,0% 17.585 45,7%
1972 Andreotti 5,6% 22.008 52,2%
1973 Andreotti, Rumor 10,4% 27.499 54,0%
1974 Rumor, Moro 19,4% 34.361 53,2%
1975 Moro 17,2% 43.205 58,4%
1976 Moro, Andreotti 16,5% 52.909 56,8%
1977 Andreotti 18,1% 64.063 56,6%
1978 Andreotti 12,4% 81.810 61,5%
1979 Andreotti, Cossiga 15,7% 98.632 60,6%
1980 Cossiga, Forlani 21,1% 118.038 58,0%
1981 Forlani, Spadolini 18,7% 146.410 60,1%
1982 Spadolini, Fanfani 16,3% 186.961 65,0%
1983 Fanfani, Craxi 15,0% 235.520 70,3%
1984 Craxi 10,6% 284.825 74,4%
1985 Craxi 8,6% 346.005 80,5%
1986 Craxi 6,1% 401.499 84,5%
1987 Craxi, Fanfani, Goria 4,6% 460.418 88,6%
1988 Goria, De Mita 5,0% 522.732 90,5%
1989 De Mita, Andreotti 6,6% 589.995 93,1%
1990 Andreotti 6,1% 667.848 94,8%
1991 Andreotti 6,4% 755.011 98,1%
1992 Andreotti, Amato 5,4% 849.920 105,0%
1993 Amato, Ciampi 4,2% 959.713 115,1%
1994 Ciampi, Berlusconi 3,9% 1.069.415 121,2%
1995 Berlusconi, Dini 5,4% 1.151.489 120,9%
1996 Dini, Prodi 3,9% 1.213.508 120,2%
1997 Prodi 1,7% 1.238.864 117,5%
1998 Prodi, D'Alema 1,8% 1.255.415 114,3%
1999 D'Alema 1,6% 1.282.605 113,1%
2000 D'Alema, Amato 2,6% 1.301.121 108,6%
2001 Amato, Berlusconi 2,7% 1.360.228 108,3%
2002 Berlusconi 2,4% 1.371.595 105,4%
2003 Berlusconi 2,5% 1.397.371 104,1%
2004 Berlusconi 2,0% 1.449.606 103,7%
2005 Berlusconi 1,7% 1.518.556 105,7%
2006 Berlusconi, Prodi 2,0% 1.587.781 106,3%
2007 Prodi 1,7% 1.605.126 103,3%
2008 Prodi, Berlusconi 3,2% 1.671.001 106,1%
2009 Berlusconi 0,7% 1.769.255 116,4%
2010 Berlusconi 1,6% 1.851.252 119,3%
2011 Berlusconi-Monti 2,7% 1.907.392 120,8%
2012 Monti 3,0% 1.988.363 127,0%





Fonte:


Anno Governi Inflazione Debito Rapporto debito/Pil



(milioni di euro)
1970 Rumor, Colombo 5,1% 14.285 40,5%
1971 Colombo 5,0% 17.585 45,7%
1972 Andreotti 5,6% 22.008 52,2%
1973 Andreotti, Rumor 10,4% 27.499 54,0%
1974 Rumor, Moro 19,4% 34.361 53,2%
1975 Moro 17,2% 43.205 58,4%
1976 Moro, Andreotti 16,5% 52.909 56,8%
1977 Andreotti 18,1% 64.063 56,6%
1978 Andreotti 12,4% 81.810 61,5%
1979 Andreotti, Cossiga 15,7% 98.632 60,6%
1980 Cossiga, Forlani 21,1% 118.038 58,0%
1981 Forlani, Spadolini 18,7% 146.410 60,1%
1982 Spadolini, Fanfani 16,3% 186.961 65,0%
1983 Fanfani, Craxi 15,0% 235.520 70,3%
1984 Craxi 10,6% 284.825 74,4%
1985 Craxi 8,6% 346.005 80,5%
1986 Craxi 6,1% 401.499 84,5%
1987 Craxi, Fanfani, Goria 4,6% 460.418 88,6%
1988 Goria, De Mita 5,0% 522.732 90,5%
1989 De Mita, Andreotti 6,6% 589.995 93,1%
1990 Andreotti 6,1% 667.848 94,8%
1991 Andreotti 6,4% 755.011 98,1%
1992 Andreotti, Amato 5,4% 849.920 105,0%
1993 Amato, Ciampi 4,2% 959.713 115,1%
1994 Ciampi, Berlusconi 3,9% 1.069.415 121,2%
1995 Berlusconi, Dini 5,4% 1.151.489 120,9%
1996 Dini, Prodi 3,9% 1.213.508 120,2%
1997 Prodi 1,7% 1.238.864 117,5%
1998 Prodi, D'Alema 1,8% 1.255.415 114,3%
1999 D'Alema 1,6% 1.282.605 113,1%
2000 D'Alema, Amato 2,6% 1.301.121 108,6%
2001 Amato, Berlusconi 2,7% 1.360.228 108,3%
2002 Berlusconi 2,4% 1.371.595 105,4%
2003 Berlusconi 2,5% 1.397.371 104,1%
2004 Berlusconi 2,0% 1.449.606 103,7%
2005 Berlusconi 1,7% 1.518.556 105,7%
2006 Berlusconi, Prodi 2,0% 1.587.781 106,3%
2007 Prodi 1,7% 1.605.126 103,3%
2008 Prodi, Berlusconi 3,2% 1.671.001 106,1%
2009 Berlusconi 0,7% 1.769.255 116,4%
2010 Berlusconi 1,6% 1.851.252 119,3%
2011 Berlusconi-Monti 2,7% 1.907.392 120,8%
2012 Monti 3,0% 1.988.363 127,0%





Fonte: Banca d'Italia, Istat

http://www.irpef.info/debito.html

john buatti 25.01.14 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto i risultati del sondaggio...

Voglio ricordare che il Governo é infiltrato da poteri occulti tipo i Bilderberg e Massonerie e che il fallimento pilotato dell'economia Italiana sono dovuti dalla politica corrotta insieme alla corruzione!

Se i dirigenti sono corrotti ed usufruiscono di canali criminali per spartirsi i beni degli italiani é ovvio che l'economia onesta e o reale ne soffre!

Morale della favola: corruzione é una derivante della politica corrotta e criminale dove tutti parlano bene ma...razzolano male!

Letta/Renzi vendono i mobili di casa invece che tagliare le spese!

Berlusconi/PD-L insieme alla Lega con l'assenza di 18-19 parlamentari PD al voto al parlamento sull'indulto di 95 miliardi di €uro nei paradisi fiscali tassati al 5% con anonimato ora Saccomanni vuole far rientrare il resto dei capitali (quelli di berlusca inclusi) dai paradisi fiscali offshore!

Lo farà con anonimato? Tassati al 5% ?


Sveglia, questi se rimangono sulle poltrone si mangeranno tutto cio che é pubblico per risanare cio che la politica e le banche hanno bruciato (i nostri soldi) a WallStreet e al New World Bank/Order!

La legge elettorale deve essere proposta in parlamento no in un salotto PD con un pregiudicato!

Nessun sbarramento se no a che serve presentarsi come partito alle elezioni?
Chi rappresenta quella fetta di elettorato se lo si sbarra? Dove é la democrazia annullando quella fetta di italiani?

La corte costituzionale ha detto che tutti devono essere rappresentati nella nuova legge elettorale perciò sbarrando il voto é incostituzionale!

john buatti 25.01.14 05:44| 
 |
Rispondi al commento

"Essere se stessi è una virtù esclusiva dei bambini, dei matti e dei solitari."

FABER

Francesco fol (*5), AmoR Commentatore certificato 25.01.14 02:43| 
 |
Rispondi al commento

"Crede che quei banchieri siano in prigione? Nossignore. Sono fra i cittadini più stimati della Florida. Sono feccia, almeno quanto i politici disonesti! Creda, io ne so qualcosa. E’ da tempo che mangiano e si vestono con i miei soldi. Finché non sono entrato nel racket non sapevo quanti imbroglioni indossano abiti costosi e parlano con accento da signori...La 'Corruzione' è lo slogan della vita americana oggi. E’ la legge, quando non si rispetta altra legge. Sta minando il paese. In tutte le città, i legislatori onesti si contano sulle dita delle mani. Quelli di Chicago, poi sulle dita di una mano sola! La virtù, l’onore, la verità e la legge sono scomparsi. Siamo tutti imbroglioni. Ci piace 'farla franca'. E se non riusciamo a guadagnare il pane in modo onesto, lo facciamo in un altro modo..."

Al Capone nella sua deposizione ai Giudici.

ChiaraLuce C. Commentatore certificato 25.01.14 02:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Un ringraziamento particolare ai dirigenti nostrani, tuti figli di una grande mamma: Comunione e Liberazione, fucina di geni. Devastanti e impuniti! Una proposta, quando saranno(spero) tutti a casa, mandiamoli a lavorare 10 ore al giorno a 1400 euro mese, i giovani, in pensione (minima) coloro abbiano versato i contributi. Vi piacerebbe?

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 25.01.14 02:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo quando si parlerà di Euro che ,secondo me, è il problema di tutti i problemi, la corruzione in versione macroscopica .
Sto aspettando che facciate questo, che difendiate la nostra libertà, altrimenti detta SOVRANITA' MONETARIA prima che sia troppo tardi.
In mancanza di un vostro sollecito intervento temo che anche voi rischiate di essere mandati a
casa

chiara 25.01.14 01:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO ALLA MOBILITAZIONE GENERALE ISCRIVENDOVI AGLI AMICI DI BEPPE GRILLO DELLA VOSTRA CITTA'

CARISSIMI AMICI PROPRIO PERCHE' L' ITALIA E' IN UN DECLINO PREOCCUPANTE PER NOI STESSI E PER LE FUTURE GENERAZIONI PARLANDO DEI NOSTRI FIGLI PER INTENDERCI, A CAUSA DEI TANTI MOTIVI CHE GIA' CONOSCIAMO SENZA BISOGNO DI RIPETERLI, VI INVITO PERSONALMENTE E RITENGO CHE POSSA ESSERE QUESTO UN INVITO DELL' INTERO M5S, AD ISCRIVERVI A " GLI AMICI DI BEPPE GRILLO DI.......(INDICARE LA CITTA' NELLA QUALE VIVETE)E SCRIVENDO POI IN UN RIQUADRO IL VOSTRO INDIRIZZO EMAIL NONCHE' INDICANDO UNA PASSWORD DI FANTASIA; A QUESTO PUNTO QUOTIDIANAMENTE RICEVERETE AL VOSTRO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA DELLE EMAIL CHE VI INFORMERANNO SUI MEET UP OVVERO GLI INCONTRI CHE AVVERRANNO NEI BAR O PUB O ALTRI LUOGHI PUBBLICI DELLA VOSTRA CITTA' PER PARLARE DI TEMI LOCALI O GENERALI CON ALTRI AMICI ISCRITTI AL BLOG CON PROPOSTE DA DISCUTERE E VOTARE, NONCHE' DI GAZEBO ORGANIZZATI IN STRADE O PIAZZE DELLA VOSTRA CITTA' PER PETIZIONI CON RACCOLTA FIRME SEMPRE SU QUESTIONI LOCALI E NAZIONALI.VI VOGLIO FAR CAPIRE CHE E' IMPORTANTE, MA NON E' SUFFICIENTE FARE SOLO COMMENTI SUL BLOG NAZIONALE,IN QUANTO E' DECISIVO IL TUO IMPEGNO PERSONALE DIRETTO ALLA VITA DI QUESTO MOVIMENTO AFFINCHE' CON LA TUA PARTECIPAZIONE SI POSSA COSTRUIRE UN FUTURO MIGLIORE PER QUESTO GRANDE PAESE. W LA RIVOLUZIONE ITALIANA W IL M5S. SALUTI DA CARLO ALAIA DA NAPOLI CELL 3664587483 ED IN ALTO I CUORI. SE QUALCUNO DEGLI AMICI AVESSE BISOGNO DI INFORMAZIONI SU COME ISCRIVERSI PUO' TRANQUILLAMENTE TELEFONARMI

Carlo Alaia 25.01.14 01:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi mando un contributo scritto da un novecentista
spero che vi possa essere utile.
il post numero 3 è attinente alle politiche di settore industriali, gli altri post ale politiche del lavoro
JOB ACT DA JOVANOTTI A GABER

http://forumisti.mondoforum.com/viewtopic.php?f=8&t=191

antonio 25.01.14 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Non hanno piu soldi!


Svendono i mobili di casa!
4-miliardi per le Poste!

Fra poco svenderanno anche l'aria...!


buonanotte blog!!a domani con le stelle nel cuore!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 01:33| 
 |
Rispondi al commento

Non sono passati tanti anni da quando questi soloni dell'economia venivano in televisione a dire che il problema per le imprese italiane fosse dovuto alla loro incapacità di reggere la concorrenza perchè erano piccole e nemmeno quotate in borsa ! Questo ritornello l'ho sentito cosi' tante volte che ci ho creduto, ma ora davanti alla decomposizione del nostro tessuto manufatturiero mi sono reso conto che quelle affermazioni non erano altro che propaganda del mondo finanziario, che sta alla base dell'attuale crisi mondiale, appunto per ridurre tutti i paesi, chi prima e chi dopo, nella condizione di dover accettare le loro regole: quelle della schiavitù moderna! C'è una sola soluzione: riprendersi la libertà che i nostri patrioti del passato avevano riconquistato con il sacrificio della loro vita e con gli immensi sacrifici fatti dai nostri nonni o padri, per migliorare la nostra condizione ! Per libertà intendo prima di tutto la sovranità monetaria e di ogni altra decisione per il bene comune senza dover chiedere l'approvazione di chicchessia! Anche questo ci costerà nuovi sacrifici, che a dir il vero ci eravamo illusi di non dover più affrontare, e invece lo dovremo se vogliamo restare uomini liberi e non da terzo mondo ! Lo slogan del movimento è "tutti a casa" e io aggiungerei "prendiamoli a calci in culo !"

Bruno Marioli 25.01.14 01:21| 
 |
Rispondi al commento

"In poco meno di un secolo,
la società italiana è passata
dal farsesco dramma fascista,alla
maleodorante clerico-ipocrisia democristiana,
per finire nel carnevalesco baraccone
di cartapesta berlusconiano;
il tutto,strettamente annodato dall’inestricabile
filo del malaffare e dell’intrallazzo.
Se la classe politica è davvero lo specchio
della società che essa rappresenta,
soltanto un imbecille o un farabutto,oggi,
può sentirsi orgoglioso di essere italiano."

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

ChiaraLuce C. Commentatore certificato 25.01.14 01:21| 
 |
Rispondi al commento

....

Davide Borghesi 25.01.14 00:57| 
 |
Rispondi al commento

I motivi del declino economico dell’Italia elencati nel sondaggio compongono tutti insieme una gigantesca matrioska che ha le sembianze di Baba Yaga. La strega mostruosa più grande è la partitocrazia, che comprende e nutre le altre figure: la corruzione, la criminalità organizzata, la burocrazia, ecc. L’ultimo pezzo della matrioska è l’informazione: si trova all’interno, nel buio totale, dove non arriva nessuno stimolo dall’esterno, soffocata dalle altre figure maligne, tutte figlie dei partiti.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Te la do io la disciplina di partito.

Giorgio J. Commentatore certificato 25.01.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento

..Il P.apa riceve i vertici Mediaset

Uhmmm....questa visita e questo 'onore' dato a questa gente LEGATA AGLI AFFARI DI UN PREGIUDICATO mi ricorda molto da vicino LA VISITA E GLI 'ONORI' TRIBUTATI DA UN ALTRO PAPA A PINOCHET...il TORTURATORE E CRIMINALE NAZISTA.

Francesco...ma sicuro che ti hanno INFORMATO BENE su chi erano questi personaggi CHE HAI RICEVUTO???

Uhmmm...prima delusione...Francesco...

Dino Colombo Commentatore certificato 25.01.14 00:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi&Berlusconi stanno stravolgendo a loro favore la teoria del Parlamentare/Dipendente (che qualche diritto ce l'ha) con la teoria del Parlamentare/Precario, senza alcun diritto se non quello di percepire lo stipendio. Io mi ribellerei, li manderei a fare in culo a razzo.

Giorgio J. Commentatore certificato 25.01.14 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che al mondo vi siano classifiche su chi è più ricco, povero a cosa serve?

Con questi parametri che comunque alimentano solo le vanità nazionalistiche, non andiamo molto lontano.
Ma a voi interessa veramente sapere che siamo nel G8 oppure G6/7? E se poi sappiamo che essere in questi club elitari serve solo a marcare ancor di più tali diversità di classe di ricchezze e che se stai in cima determini sempre più la povertà degli altri, siamo sicuri che queste classifiche siano sane, giuste, correttamente calcolate?

Il parametro ricchezza, danaro, sono le sole cose che contano per quasi tutti i canali d'informazione ufficiali, spettacoli.
Personalmente spero che con il Movimento 5 Stelle si sia messo in moto un meccanismo che si opponga a questo pensiero imperante.

Uno sketch di Grillo paragonava un carretto con un mulo che portava nove persone con una ferrari, un mostro da 300 cavalli, che invece portava un solo asino.

Ecco sarebbe bello che queste immagini impressionassero sempre più i nostri intelletti per riprogrammare questo lavaggio del cervello fattoci con milioni di articoli di giornale, programmi Tv e quant'altro.

La speranza che alimentiamo in noi è di poter godere ancora di belle cose senza star più a rincorrere soldi, glorie e successi mondani.

LA STRADA DELLA DISINTOSSICAZIONE E' ANCORA LUNGA.
FORTUNATI NOI CHE ABBIAMO INIZIATO A PERCORRERLA.

Ieri notte hanno mandato il film "Vesna va veloce", film delicato.
Nella sua semplicità ti riempie il cuore di emozioni e ti lascia dei bei segni nell'anima.

Buonasera cari compagni d'avventura., bentrovati.

Francesco fol (*5), AmoR Commentatore certificato 25.01.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse non si è capito bene ma il duo Renzi&Berlusconi non fa parte del parlamento che è sovrano, non può minacciare la fine della legislatura. Il segretario, ripeto il segretario cioè uno che fa un lavoro nemmeno di concetto, dice a questi, date le dimissioni e le danno ? vota così o cosà e questi lo fanno. Ma chi hanno mandato a decidere della nostra vita quotidiana ?

Giorgio J. Commentatore certificato 25.01.14 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Notturno
azione e reazione dove l’imbroglio?
Già dove l’imbroglio? A volere vedere le cose in un dato modo, una logica o costrizione mentale che diviene necessità (seppure evanescente) esiste.
Pensate un attimo al male, esso per esistere ha bisogno del bene. Un pervicace dualismo che pur se antagonista, in realtà si completa. Uno è in funzione simbiotica dell’altro. Anche se poi nel vissuto quotidiano, percepiamo di fatto (almeno nelle aspettative) i due aspetti rilevanti del comportamento umano, come profondamente in antitesi tra loro. Così come, laddove finiscono le tenebre, l’aurora ne prende il sopravvento, o laddove ad ogni azione ne perviene una uguale e contraria, ed il bianco è contrario del nero:
Relazioni intercorrenti così banali e scontate, da non destare in noi alcun fremito di stupore, né di meraviglia.
Eppure, la dissimulazione ci sorprende e ne restiamo sgomenti se, nelle attività umane tesi e antitesi anziché contrapporsi si completano e realizzano per bisogno.
Dunque l’imbroglio?
Risposta che (per comprendere) richiede una domanda supplettiva: perché Renzi per esistere ha bisogno di Berlusconi?….e la risposta?

giorgio 25.01.14 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Renzi li sta palesemente ricattando, o la riforma o finisce la legislatura, una vergogna.

Giorgio J. Commentatore certificato 25.01.14 00:39| 
 |
Rispondi al commento

da oggi l'asse pd-pdl si chiama Renzusconitano. Hanno tutti fretta di perdere il treno perchè passati i 24 mesi necessari per la maturazione della pensione dei parlamentari non ci sarà più alcuna riforma elettorale di cui discutere.

Giorgio J. Commentatore certificato 25.01.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento

La guerra interiore

Posa la tua gota un istante su questa guancia ebbra.
Fammi dimenticare la guerra e la ferocia in me.
Ho in mano queste monete d'argento:
dammi il tuo vino di luce dorata.
Tu hai schiuso le sette porte del ciel,
ora posa la tua mano unifica sul mio cuore serrato.
Tutto ciò che ho da offrire è questa illusione: me stesso.
Dagli un soprannome, ché almeno questo sia reale.
Solo tu puoi rinsaldare ciò che tu hai spezzato:
aiuta il mio cuore spezzato.
Non chiedo dolci di pistacchio,
ma il tuo amore eterno.
Cinquanta volte ho detto:
"cuore, lascia la caccia e salta in questa rete".

Mevlana Jalaluddin Rumi

* * * * *

La vera guerra che dobbiamo combattere è quella interiore.
Anche perché, l'unica cosa che veramente possiamo cambiare, è noi stessi ... per sperare di cambiare il mondo ... poi.

Salve carissimi. Bentrovati a tutti.

Francesco fol (*5), AmoR Commentatore certificato 25.01.14 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Marzotto: «Berlusconi va cacciato.

Cavalieri del lavoro, Pietro Marzotto spiega perché vuole l’espulsione dell’ex premier: «C’è uno statuto, ci sono i probiviri, c’è un nostro iscritto condannato per frode fiscale IN VIA DEFINITIVA»

non intendo restare iscritto a un’associazione che non rispetta il proprio statuto e il proprio codice etico.

Sono pronto a trasformare la mia autosospensione in dimissioni definitive ove in pochi mesi la PATOLOGICA vicenda berlusconiana non sia formalmente risolta dalla nostra associazione.

...

Questo vuol dire avere LE PALLE!

Ma sa Sig Marzotto...forse i probiviri e il resto della compagnia cantante sono disposti A CHIUDERE UN OCCHIO (se non tutti e due) davanti a un RICCONE ancorchè PREGIUDICATO...

Anzi..PREGIUDICATISSIMO!

Se io fossi un Cavaliere di quell'organizzazione MI VERGOGNEREI sentirmi chiamare ancora 'Cavaliere'....

Ormai sentirsi chiamare 'Cavaliere' come 'IL' pregiudicato sembra un'offesa.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.01.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono molte concause : certo potremmo dare la colpa all'euro , ma i nostri politici dov'erano quanto si trattava di vigilare sui prezzi ? Dal momento che gli italiani hanno gli stipendi più bassi d'Europa i problemi non hanno fatto altro che incrancrenirsi : disoccupazione, tasse alte, burocrazia, troppe leggi che ostacolano il corso della giustizia, corruzione dilagante, forse è grazie all'euro che non siamo crepati prima , poi i tagli lineari , salvataggi alle banche , nessun taglio alla difesa , l'esenzione ex ici al Vaticano , privilegi vari , altro che euro mi sa che siamo proprio un popolo di merda !

francesco 25.01.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento

ogni passaggio in tv dei nostri son migliaia di persone conquistate!!!avanti così!!M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Antimafia, Letta: “Solidarietà profonda con Grasso e Pm Di Matteo”

...

La 'solidarietà' espressa a Grasso da un Democristiano...il partito di salvo lima...

da uno che aveva come idolo IL CONDANNATO PER MAFIA ANDREOTTI...

Certo che ci vuole coraggio...

Dino Colombo Commentatore certificato 25.01.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di tutto ringraziamo i politici degli ultimi 20 anni con un sacco di merda ciascuno (qualche canile sara' contento di aiutare); poi si deve seriamente pensare ad una vera rivoluzione, si il tipo armato stile francese, non c'e' altro da fare!

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 25.01.14 00:16| 
 |
Rispondi al commento

tranquilli quest'anno ci sono i mondiali di calcio,con un pò di corruzione, qualche bustarella,e qualche orologio d'oro,torniamo nelle prime posizioni.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 25.01.14 00:12| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia non è mai stata la 5° o la 6° potenza industriale.
Dimenticate che erano i tempi di Craxi e che in Italia si faceva propaganda.
La Nostra economia era drogata: drogata dal più grande debito nazionale che stava nascendo e crescendo.
Questa è la verità
Eravamo come un campione sportivo che si droga per guadagnare posizioni in classifica.
Difficile dire senza debito pubblico dove saremmo stati a quesi tempi; ma credo introrno al decimo posto o poco più giù.

Giacomo Piromalli, Roma Commentatore certificato 25.01.14 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Non avremo futuro se non saremo capaci di riconquistare la sovranità che ci hanno rubato.
Le prossime elezioni europee devono essere una battaglia importante per il M5S.

mauro masi Commentatore certificato 24.01.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Paese in declino senza memoria e dignità.
Privatizziamo, svediamoci tutto mentre lobby e banche fanno una grossa abbuffata.
Unica speranza M5s.

Pippo Depapero Commentatore certificato 24.01.14 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Con Letta e Renzi,il gatto e la volpe,scenderemo ancora.La sinistra è morta,qualcuno lo dica a quei creduloni degli elettori del PD.

alessandro fossati Commentatore certificato 24.01.14 23:48| 
 |
Rispondi al commento

si potrebbe a pensare male che stiano privatizzando non solo per far cassa ma per licenziare agevolmente migliaia di persone ora di responsabilità dell'esecutivo.
chi vota PD e P.. vari sia più consapevole, nessuno vi aiuterà nessuno tranne noi..

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 24.01.14 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Nobiltà

La poesia è pallida e nobile.

Non cambia niente, non incurva colline, non

dà un solo frutto rosso, non

fa il rumore di chi strappa

un pezzo di pane per offrire

un pezzo di pane.

Si rannicchia in un angolo e

non si lamenta.

Vive in tutto ciò che si innalza

all’aria e dal nascere.

Non chiede nemmeno una visita.

Le basta quel che non è successo.

Juan Gelman

Emily Dickinson Commentatore certificato 24.01.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho capito solo una cosa e cioè che ci stanno spolpando vivi la germania, le associazioni bancarie, bce, euro.
Stiamo assistendo ad uno stillicidio della nostra industria.Fra poco l'italia non produrrà più niente.

john f. Commentatore certificato 24.01.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Prima di salutarvi, vi posto l'abituale poesia.
Spero piaccia...


QUESTO AMORE

Questo amore
Così violento
Così fragile
Così tenero
Così disperato
Questo amore
Bello come il giorno
Cattivo come il tempo
Quando il tempo è cattivo
Questo amore così vero
Questo amore così bello
Così felice
Così gioioso
Così irrisorio
Tremante di paura come un bambino quando è buio
Così sicuro di sé
Come un uomo tranquillo nel cuore della notte
Questo amore che faceva paura
Agli altri
E li faceva parlare e impallidire
Questo amore tenuto d'occhio
Perché noi lo tenevamo d'occhio
Braccato, ferito, fatto fuori, negato, cancellato
Perché noi braccato ferito calpestato fatto fuori
negato cancellato
Questo amore tutt'intero
Così vivo ancora
E baciato dal sole
E' il tuo amore
E' il mio amore
E' quel che è stato
Questa cosa sembra nuova
Che non è mai cambiata
Vera come una pianta
Tremante come un uccello
Calda, viva come l'estate
Sia tu che io possiamo
Andare e tornare, possiamo
Dimenticare
E poi riaddormentarci
Svegliarci, soffrire, invecchiare
Addormentarci ancora
Sognarci della morte
Ringiovanire
E svegli sorridere, ridere
Il nostro amore non si muove
Testardo come un mulo
Vivo come il desiderio
Crudele come la memoria
Stupido come i rimpianti
Tenero come il ricordo
Freddo come il marmo
Bello come il giorno
Fragile come un bambino
Ci guarda sorridendo
Ci parla senza dire
E io l'ascolto tremando
E grido
Grido per te
Grido per me
Ti supplico
Per te per me per tutti quelli che si amano
E che si sono amati
Oh sì gli grido
Per te per me, per tutti gli altri
Che non conosco
Resta dove sei
Non andartene via
Resta dov'eri un tempo
Non muoverti
Non te ne andare
Noi che siamo amati non t'abbiamo
Dimenticato
Tu non dimenticarci
Non avevamo che te sulla terra
Non lasciarci morire assiderati
Lontano, sempre più lontano
Dove tu vuoi
Dacci un segno di vira
Più tardi, più tardi, di notte
Nella foresta del ricordo
Sorgi improvviso
Tendici la mano
Portaci in salvo

Jacques Prévert

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 24.01.14 23:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci vuole una rivoluzione. Ripartire da zero.

Fabrizio Loschi 24.01.14 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Roberta Lombardi
Continua la pantomima della ‪#‎leggeelettorale‬. Diffondete per favore il cs che abbiamo inviato nel pomeriggio.

LEGGEELETTORALE, M5S CAMERA: TESTO CON COLLEGI FITTIZI, LAVORO IN COMMISSIONE E’ PANTOMIMA

ROMA,24 gennaio 2014 – “Da una parte, in queste ore, appare ormai evidente che l’inciucio di ‘Renzusconi’ era pronto da molto tempo. E’ dunque svelato il bluff delle tre proposte del segretario Pd e la propaganda della finta apertura a un confronto con il MoVimento 5 Stelle. Dall’altra, la pastetta cucinata dal Partito democratico con il pregiudicato è una pietanza indigeribile a causa dei buchi formali che adesso, dopo la nostra denuncia, costringono gli uomini del partito unico di ‘Forza Silvio e Matteo’ a correre ai ripari con tabelle per la suddivisione dei collegi che sono fittizie perché risalgono a 25 anni fa”. Lo denunciano i deputati M5S in relazione alla discussione alla Camera sulla legge elettorale.
“Non ci hanno fornito né il numero di abitanti per ogni collegio né i relativi seggi né nessun altro elemento che giustificasse il criterio di realizzazione dei collegi stessi - insistono i pentastellati - Come facciamo a emendare una legge corredata da tabelle inutili, relative a un disegno dei collegi di un quarto di secolo fa? E’ chiaro che stiamo lavorando a un progetto finto, mentre qualcuno, da qualche altra parte, sta mettendo mano a una geografia elettorale ritagliata ad hoc per gli interessi dei partiti”.
I deputati M5S insistono: “Ci vorrebbero mesi per emendare delle vere tabelle. Invece abbiamo la scadenza di lunedì: una follia. Anzi, una pantomima. L’inciucio era pronto da tempo e le effusioni amorose tra Verdini e i deputati del Pd ne sono la chiara dimostrazione. Ncd e Per l’Italia, invece, sono passati in 24 ore dalla dura opposizione, a parole, al rapido allineamento con lamaggioranza. Come mai questa folgorazione sulla via che dal Nazareno porta ad Arcore?”.
“E’ sempre più chiaro - chiude il Gruppo M5S -

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.01.14 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo avevo detto che col disguido al Fatto, il trollone si sarebbe riversato qui .E' un poveraccio malato di mente.Basti pensare che sta tutto il giorno ,dalla mattina alle 22 sul Fatto a sparlare di Grillo e del Mov E' la sua ossessione Avrebbe bisogno di cure serie Occorre solo avere pietà e naturalmente clikkare

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 23:18| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

buona notte a tutti da

nessun copy

nessun copy 24.01.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento

STAFF - C' un nuovo clone che si spaccia per Viviana. Cosa si fa??? Klikkiamo noi? Klikkate voi?
La storia sta diventando ridicola, o no?

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

NON PUO' ESISTERE UN ORDINE POLITICI GIUSTO CHE NON SIA FORMATO DA CITTADINI GIUSTI. - Platone -

ma è anche possibile che l'armonia interiore e la giustizia dei cittadini, richiedano un ordine politico giusto.

da: ESSERE BUONI - Simon Bluckburn -


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 24.01.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 24.01.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono notizie che i giornali e le tv non dicono, forza M5S, raccontiamo la realtà

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 24.01.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Tre importanti novità sulla democrazia diretta dalla Sicilia di esempio per tutta Italia

Grazie a Giancarlo Cancelleri e al m5s Sicilia

http://www.paolomichelotto.it/blog/2014/01/24/tre-importanti-novita-sulla-democrazia-diretta-dalla-sicilia-di-esempio-per-tutta-litalia/

paolo michelotto, rovereto Commentatore certificato 24.01.14 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Letta ha detto che vuole fare una legge sul conflitto di interessi. Mossa politica evidentemente, priva di contenuto, per mettere in difficoltà Berlusconi e il nuovo alleato Renzie. Nè Letta, né Renzie né quello di Arcore vogliono una legge seria sul conflitto di interessi, è evidente, ragion per cui il movimento dovrebbe prendere in castagna Letta e SUBITO proporre la sua legge sul conflitto di interessi e PRETENDERE che sia calendarizzata e votata. Questo otterrebbe un'ulteriore spaccatura dell'asse Renzie-pregiudicato e metterebbe in grave difficoltà Letta che sarebbe costretto a dar seguito alle sue parole. Non perdiamo l'occasione, che è ghiotta, per metterli in difficoltà, serve un atto politico forte che rimetta il cerino nelle loro mani

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 22:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a domani Blog!! Buonanotte


Sta nella concatenazione delle molteplici cause che originano dalla macchina del fango dei partiti,portatori e seminatori dell'impianto mala-affaristico politico nel sistema italiano,il male precipuo del declino economico dell'Italia; chè da essi,partono tutti i rami di natura contorta intrinseca alla natura stessa dei Casta-partiti,i quali sono lo "strumento" stesso che trasforma a loro immagine e somiglianza ogni forma di "illegalità" da illecita a lecita per sè.
Se al Governo stesse il Movimento 5S,ivi una politica Sana,si avrebbe tutt'altra realtà...

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 22:23| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è al 49° posto per competitività... ma la differenza del suo parametro di assegnazione con quello del paese al 1° posto è 1,36!...
All'interno di questa bella cifra ci stanno ben 47 stati!...
Ma di che cosa stiamo parlando?!... cosa c'entra la "competitività" con la "potenza economica"?!...
Sarebbe come dire che... se uno mangia più velocemente degli altri... allora è necessariamente più grasso e gode di miglior salute!...
Beppe... ora "i giornalisti" ti faranno a beffa! .-)))

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Ehi vi dò una bella notizia . quest'anno il mese di Marzo sarà fortunato.Se vi dovete sposare sceglietelo come pure se dovete iniziare una nuova attività Marzo 2014 infatti possiede una peculiarita che si verifica ogni 823 anni ,ossia capitano 5 Lunedi, 5 Domenica e 5 Sabato. La volta scorsa io c'ero

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per me le cause del declino economico sono diverse, sicuramente la corruzione è responsabile poiché deriva dalla criminalità organizzata che ormai è infulcrata da anni nello stato e nella politica del governo,basti pensare al bubbone della terra dei fuochi o alla trattativa stato-mafia.
Inoltre, anche la burocrazia è responsabile, perché per me ci sono troppe leggi, troppe regole e troppe tasse!!! W M5S

Stefano Scarponi 24.01.14 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

henrychetto e renzie: due individui che fanno vergognare Pisa e Firenze, città di grande tradizione storica e culturale.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.14 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che 'sta gara...se poteva fa in un luogo idoneo...amo inguaiato 'n intero Pianeta,co' relativo ecosistema...

Competere:v. intr.(difett.del part.pass. e di tutti i tempi composti).

'Notte!!

http://youtu.be/DGK58mP0eYM

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo governo e questa casta va fermata asolutamente!!vogliono ridurre il debito pubblico,vendendo beni pubblici!!
la follia!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi si è bloccato i Pad con Renzi a bocca aperta
Giuro un fermo immagine da ...iiiiiii.... imbonitore. Iiiiiii

Rosa Anna 24.01.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

o t

ma ciao maria di bergamo!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è rimasta INDIETRO come economia, ma anche come democrazia e come cultura.

L'UNICA SPERANZA per chi voglia cambiare sistema, società, metodi della politica, è veramente SOLO il Movimento. Basta vedere ciò che sta succedendo anche in questi giorni.

E dobbiamo sentirci TUTTI responsabili del cambiamento.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 24.01.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

La causa del declino economico dell'italia ( e di altre nazioni europee..i piigs) è senza dubbio L'INGRESSO NELL'EURO!!!!!!!! Faccio presente che la corruzione,la criminalità organizzata,gli sprechi pubblici,l'assenza di controlli.. etc.. c'erano anche molti anni prima dell'euro,anche in misura più forte, ma comunque c'era una MONETA SOVRANA,non come oggi una MONETA STRANIERA (l'euro) che l'italia CHIEDE IN PRESTITO(!!) ai mercati internazionali per poi ridarla indietro con interessi elevati. USCIRE DALL'EURO CON IL PROGRAMMA DELLA MOSLER ECONOMICS (ME-MMT) SARA' LA NOSTRA RINASCITA! EUROPEE 2014.IN ALTO I CUORI!

Maurizio F. 24.01.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Gabbia
Nessuno: la verità sul rapporto Renzi-Berlusconi

http://youtu.be/yG_lfpw-S6o

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.01.14 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è colpa dell'educazione! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Il problema competitività per l'Italia , nonostante la crisi mondiale, è stato aggravato da una classe dirigente/ politica senza obbiettivi a lungo termine se non quello di mettere al riparo i propri affari.
L'ingresso nell'euro ha fatto esplodere tutte le nostre debolezze, ma il paese era già malato da molto prima.
Si sono mangiati tutto il "buono" con la complicità dei media di regime, si fa da anni politica salottiera nelle tv, poi, nelle segrete stanze ci si accorda su tutto.
Il pesce puzza sempre dalla testa, se non decapitiamo questo potere, non avremo mai speranze.


Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà al popolo ucraino
Mi chiedo quanti di coloro che accolgono nelle loro case badanti e colf ucraine conoscono la storia di quel martoriato paese e degli stermini subiti in dieci secoli della sua storia.
Un popolo orgoglioso e rassegnato nel contempo perché consapevole di essere sempre al centro di giochi strategici mi basta conoscere la incredibile storia di Nestor Ivanovič Machno. Creatore di un modello sociale soffocato dai bolscevichi. Ha scritto una delle più belle e incisive espressioni di idealismo del novecento
Eroe dimenticato dalla storia rimasto quasi sconosciuto agli stessi suoi connazionali

Rosa Anna 24.01.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
a riguardo del post, guardate un po' qui:

http://solomacello.blogspot.it/2014/01/beppe-cripple-e-il-movimento-cinque.html

Vergognoso attacco contro di Noi!

Giulio La Daria 24.01.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento

@ STAFF
La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche il volo di un moscone
la libertà non è uno spazio libero
libertà è partecipazione...
Per favore fate qualcosa per fermare i cloni e per permettere a noi tutti di poter star qui in buona compagnia...!
Grazie e una buona serata a tutti!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 24.01.14 21:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il coglione leghista bannalo bill io avre messo reale cause anche la lega che ha svenduto il produttivo nord all'ndrangheta e a parte chiacchiere di copertura ha accolto gli immigrati provenienti da ogni dove! Il reato di clandestinità andrebbe rimesso in vigore si ma per mettere dentro gli unici veri clandestini delinquenti che ci sono in italia cioè I LEGHISTI bifolchi si quelli dell"ampolla sacra del Po che sparlano di uscita dsll'euro ma firmano il mes e il fiscal compat! Io vi manderei in Congo o in Namibia a setacciare i diamanti di belsito al posto degli schiavi delle multinazionali oppure in Tanzania dove qualche sporca camicIa verde andava a portare i nostri soldi per investire in cosa non si sa! Ah forse per aprire un mutandificio per Cota! I LEGHISTI GLI UNICI VERI CLANDESTINI IN ITALIA! FUORI DAI COGLIONI BANNALO MINKIA

Marini davide 24.01.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento

...Presentarsi in TV non è facile.

E non è questione di intelligenza

o prontezza di spirito.

Occorre abituarsi alla telecamera.

Spesso persone di grande qualità

hanno difficoltà con il mezzo.

Sono cose note che sappiamo tutti !

...Però da quello che abbiamo potu=

to rilevare si può dire che dispo=

niamo già di una squadra di una de=

cina di nostri rappresentanti nel=

le Camere,che hanno capito bene co=

me cimentarsi col mezzo televisivo.

E se vogliamo anche con notevole e

gratificante successo, e forse so=

no anche più della decina a cui mi

riferisco...

...Cerchiamo di non dimenticare mai

che l'immagine che il popolo ha del

Movimento rimane sempre e soltanto

quella che scaturisce dalla Televi=

sione...Almeno,per un buon 80% del=

la popolazione, che contraffatta e

gestita poi dalla RAI o Mediaset,ne

viene fuori un risultato complessi=

vo,volutamente assai scadente e po=

co convincente...

...E non facciamo troppo affidamen=

to alla curiosità dei pochi che si

cimentano alla ricerca dell'informa=

zione vera...

...Gli ultimi 30 anni hanno logora=

to la tempra, la morale e la cultu=

ra di tutto il Paese in modo forse

irrimediabile...

...Concludo consigliando di non cul=

larsi troppo su quel 25% ottenuto a

le ultime elezioni,perchè per dirla

alla Di Battista...Il Popolo Italiano

è con certezza " Intellettualmente...

...Timido" !

Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 21:22| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia e gli italiani non meritano tutto ciò. Da anni ci viene propinato che siamo una nullità, che non contiamo più nulla, ecc... Viene da mandare tutti a c****e, in primis quei traditori infami e bastardi che ci hanno svenduto e continuano a farlo. Io continuo a vedere tanta qualità nel nostro popolo, tanti fanno il loro dovere in silenzio e non si lamentano, seguono la loro filosofia e non si sentono dei falliti se non sono diventati delle multinazionali. Finché si inseguiranno solo le logiche globali, ci spianeremo solo la strada verso l'estizione. Economie locali! ...Poi andate all'estero e vediamola tutta 'sta qualità dela vita.

Rosario Manaja, Munich City Commentatore certificato 24.01.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Arriva il piccolo grande genio di Renzi.. dice le parole magiche e tutti gli abbattono le mani come se avesse già risolto metà dei problemi.. e per fargli anche capire che chi batte più forte.. resta. Nel Pd.. o non conoscevano le parole magiche o sono tutti ciarlatani.
Mi ricorda dove lavoravo, Fantini di Lucera.. ogni qualvolta l’azienda ci presentava un nuovo direttore, che tra l’altro ne conoscevamo già il valore poiché si trattava di avvicendamenti interni, i miei colleghi andavano in competizione a chi abbatteva più forte le mani, come per voler dire.. vedi come ti sto battendo fortissimamente le mani, mi raccomando.. con me pari il culo.. alla fine l'azienda è fallita

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 24.01.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/23/ucraina-il-grande-fratello-controlla-la-piazza-via-sms/855088/


Ucraina, il Grande Fratello controlla la piazza via sms?
di Umberto Rapetto | 23 gennaio 2014
“Carissimo abbonato, abbiamo registrato il suo nominativo come partecipante ad una manifestazione di disturbo di massa”: è questo il testo di un sms che sarebbe giunto sui telefonini dei dimostranti in un evento di protesta tenutosi nella giornata di martedì 21 gennaio a Kiev.
La notizia – lanciata da Radio Svoboda (l’emittente “Libertà”) e poi rimbalzata sul New York Times – si riferisce ad un corteo di protesta avvenuto all’entrata in vigore di una nuova legge che vieta manifestazioni antagoniste al regime.
La circostanza dimostra che le locali forze dell’Ordine sfruttano le reti telefoniche mobili per individuare la presenza di apparati cellulari in una determinata area in ragione della loro connessione alle stazioni base trasmittenti (BTS o più semplicemente i ponti che garantiscono le comunicazioni nella “cella” di propria copertura) installate in zona.
La dinamica di controllo in questione non fa rabbrividire solo sotto gli aspetti ideologici, politici, etici o morali, ma spaventa anche per la sua imprecisione tecnica. Il sistema infatti non riesce a setacciare in maniera corretta chi abbia aderito alla protesta, ma va a schedare chiunque (anche accidentalmente) si sia trovato nel raggio di portata del ponte radio o vi si sia agganciato per le più bizzarre combinazioni tecnologiche. L’abbinamento automatico tra ponte radio, utenza e intestatario evoca lo spettro dei più brutali rastrellamenti e anche solo la minaccia di servirsene inquieta persino i più distratti.
Gli instancabili lettori di romanzi corrono a “1984”. I cinefili, invece, subito pensano ad “Elysium” e ai robot della polizia informatizzata in grado di rilevare e localizzare il dissenso nella popolazione.
Chi è meno appassionato di libri o del grande schermo si limita a preoccuparsi senza cercare a

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.01.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Segue
che si gettano dalle finestre dei laboratori lager
I colpevoli chi sono di queste morti ? Non solo chi sta al potere ma anche la casalinga che va al centro commerciale , il pensionato a 600 euro che pensa di risparmiare al discount e il ragazzo che compra senza porsi domande.
Torno sempre li. Al dunque:
Il nostro potere sta nell'acquisto. Usiamolo.
Uno vale uno

Rosa Anna 24.01.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

interessante vedere come andò nel 1929.....

http://cinquantamila.corriere.it/storyTellerThread.php?threadId=wallstreet

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.01.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Le cause del declino le possiamo trovare tutte nel decreto Imu-Bankitalia.Un paese s'impoverisce quando si regala a pochi ciò che è di tutti esattamente come questo decreto che regala alle banche(Intesasanpaolo e Unicredit soprattutto) un pacco di soldi pubblici(dai 3 ai 7 miliardi) a dei soggetti privati che sono tra i primi colpevoli della crisi attuale.Soldi che un governo degno di questo nome avrebbe dovuto usare per servizi sociali indispensabili,governo che ad ogni momento piange miseria coi cittadini poi però fa il benefattore con gli amici degli amici.Altro gioiellino dell'impoverimento del paese è la privatizzazione delle poste, sempre il governo per racimolare 4/5 miliardi cosa che se fosse degno di questo nome avrebbe fatto abbattendo la spesa pubblica dell'1% invece invocando l'abbassamento del debito pubblico trova la scusa per regalare agli amici un altro gioiellino! Cosa saranno 4 miliardi su 2200 di debito? bohhh!!Intanto loro(i privati) si pappano il 40% della cassaforte che gestisce la quota più alta del risparmio degli italiani e visto che sono notoriamente dei benefattori si spolperanno perbenino la carne e lasceranno come al solito al pubblico (cioè noi cittadini)l'osso:ecco come s'impoverisce un paese è molto semplice!!

cinzia c. Commentatore certificato 24.01.14 21:06| 
 |
Rispondi al commento

ricordo a chi non è ancora iscritto al M5S di farlo in frettaaaa:))

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 21:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E una certa sinistra italiana, ciecamente, con una ottusità che ha avuto modo di mostrare in altre occasioni e un impegno degno di miglior causa, ha deciso e scelto di definire gli ucraini che protestano "una banda di fascisti" dei veri e propri "nemici dei popoli europei" (ieri ho ricevuto diversi attacchi e insulti personali -nonchè minacce- per aver postato l' articolo sul giovane poeta assassinato). Sarebbe risibile se non fosse tragico.
Mi fa venire in mente la posizione sostenuta il 16 agosto del 1968 quando i carri armati sovietici entrarono a Praga soffocando nel sangue la rivolta nota come la primavera di Dubcek. Ma non si impara mai dagli errori?
Se andate su Google e digitate la parola Holodomor, vi trovate davanti (in altre lingue) migliaia e migliaia di siti che raccontano il genocidio ucraino degli anni '30; andate a leggere, anche solo su wikipedia, di che cosa si tratta. In Italia è sempre stato vietato parlarne. La casa editrice Einaudi, nel 1974, dopo il golpe di Pinochet, stava per pubblicare un libro di uno storico danese sulla questione, ma poi il libro non uscì, che io sappia.
Sono sicuro che in Italia, il 99,99% della popolazione ignora ancora oggi di che cosa si sia trattato.
Io credo che sia giusto sostenere la protesta ucraina. Considero la loro aspirazione un momento fondamentale per l'affermazione delle rivolta dei popoli europei, tutti, dai lusitani ai greci, dagli irlandesi agli iberici, dagli italiani ai francesi, per andare all'attacco dei colossi finanziari rappresentati dalla diabolica troika e dall'oligarchia che salvaguardia il privilegio delle rendite finanziarie consolidate, di stampo medioevale.
Credo che sia giusto parlarne e seguirne le vicende.
Una persona -e una testata- ha affrontato l'argomento.
Un cittadino italiano al quale va tutto il mio rispetto.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.01.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credibilità del World Economic Forum? Politici e giornalisti sono coloro che presentano! La Svizzera è la patria delle Banche ed è prima. Quindi?

lino 75 rossi Commentatore certificato 24.01.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Questa deriva, qusta caduta di qualità in tutti i sensi ha una sola ragione che implica tutte le altre possibili: è la caduta a picco della profonsità e della cultura e la televisione è stata una della cause, forse la principale. Io sono certo che la scelta di termini, di comunicazione adeguata può far raggiungere il fine che il movimento ha: invertire questo corso, la tendenza...una inversione di marcia totale e dirigersi verso ciò che ha un valore immenso; la qualità esistenziale, parallela a un soddisfacente livello di benessere economico. Pertanto, se si sceh´glie la comunicazione giusta si può vincere, ne sono certo. Quella giusta significa capacità retorica tale da annullare o rendere ridicola qualsiasi repilica, qualsiasi argomento, come ho visto fare spesso da membri del movimento. Saluti da Berlino.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento

C'è da esserne fieri, i nostri "conduttori" ci hanno portato dritti dritti nella merda !
La cosa peggiore è che non vogliono smettere nemmeno ora di far slittare le ruote.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Sarò qualunquista
Concause del declino dell'economia nostrana ?
Gli imprenditori onesti pagano per i disonesti
Sono colpevoli tutti
Le guardie di finanza aveva istituito un numero verde per chi, in anonimato, denunciasse gli evasori
Vorrei sapere quante denunce riceve all'anno
Sarebbe l'a b c dell'uno vale uno
Altra concausa
Le evasioni fiscali vanno ad investire tutte nei così detti paradisi fiscali. Poi le banche italiane restringono i crediti per mancanza di liquidità. A chi vuole investire in nuove attività gli è negato il credito. Chi ha un progetto a differenza di Danimarca o Stati Uniti non viene nemmeno
ascoltato. Chi ha enormi debiti con le banche viene regolarmente rifinanziato per non rimetterci i loro crediti. Non di capisce nemmeno più chi è il creditore e solo una partita di giro. Ma se sei un piccolo imprenditore ti espropriano di tutto.
Tutti sanno, tutti brontolano, nessuno si ribella, perché
Ve lo dico perché a molti conveniva così. Salvo poi ritrovarsi fra gli emarginati. Si veda molti imprenditori leghisti del nord est.
La ricchezza dell'Italia erano le piccole realtà locali
trainate anche dalle grandi industrie come la Fiat o Finmeccanica ma molte erano autonome esportavano prodotti di alta tecnologia nella mia valle ad esempio c'era chi esportava prodotti di metalmeccanica unici al mondo
praticamente senza concorrenza. Negli anni ottanta scopiazzati dei giapponesi. Negli anni duemila dai cinesi
Una concorrenza senza etica. Nessuna norma a livello internazionale che regolasse il mercato.
Perché nessuno parla delle tecnologie Fiat finite oltre oceano?
Personalmente fin dall'inizio della globalizzazione ho pensato che occorresse un intervento dell'ONU per regolare un minimo salariare universale. Liberalismo sfrenato ha abbassato a tutti la qualità della vita senza
migliorarne nessuna. I suicidi italiani sono identici a quelli che avvengono in Cina fra i dipendenti delle multinazionali
Continua

Rosa Anna 24.01.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera nessuno dei nostri in TV?

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su 8 1/2 c'è Freccero che tesse le lodi di Renzi. Dice che Berlusconi lo ama. Sì, lo ama e lo ama tanto che lo penetrerà.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè 49 su a tera.....ma sicuramente saremmo primi come economia su a luna....dipende sempre dai point oviú...
Bonasera quarantanovesimi su quarantotto....

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TEMA DI FANTASIA

Una sera, i soliti burloni di grembiulino vestiti che giocavano a fare i muratori, vedendo che la politica stava andando a rotoli e i politici pure, decisero di fare un disegno e di immaginare un personaggio che andasse a sostituire quei falliti sul loro libro paga.
Ne venne fuori un personaggio buffo, che parlava a raffica, con uno strano accento, che aveva difficoltà a pronunciare la C. Gli dettero vita e lo spedirono dritto nel pollaio di Roma a scombinare i giochini di potere. Ci fu un grande spennacchio, qualche gallo ci rimise le penne e intanto lui, il nuovo che avanza, gongolava. Entrò tanto bene nella parte che credeva di essere invincibile, andava dritto come un treno travolgendo quel che trovava. Riuscirà a rimanere il re del pollaio di Roma? Chissà se i suoi inventori lo lasceranno fare......

Prossimamente la seconda puntata

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.01.14 20:42| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BUONASERA BLOG!!

Quali sono le cause del declino economico dell'Italia? Tutte quelle elencate , non se ne salva una, una incatenata all'altra. Una politica sbagliata che ha tollerato la corruzione, una burocrazia assurda che mette il cappio attorno al collo delle aziende, un costo del lavoro allucinante che costringe ad eliminare il personale, un'evasione fiscale pazzesca, l'aver permesso alle grandi industrie di trasferirsi all'estero e lasciare a piedi i dipendenti qui in Italia,l'importazione di merce senza controlli, nessuno che controlla.....difficile risalire a galla. Purtroppo


PRIVATIZZAZIONI BLUFF DI STATO!

DALLA PRIVATIZZAZIONE DI POSTE ED ENAV DECISA DAL MINISTRO SACCOMANNI IN DATA ODIERNA, L' INTROITO PREVISTO E' DI CIRCA 6 MILIARDI DI EURO!
TALE CIFRA, A DETTA DEL MINISTRO E DEL NIPOTE DI GIANNI, DOVREBBE ANDARE A CONCORRERE ALL' ABBATTIMENTO DEL DEBITO PUBBLICO, AD OGGI DI CIRCA 2.150 MILIARDI!
SECONDO VOI, CI PRENDONO PER IL CULO?
OVVIAMENTE LA DOMANDA E' RETORICA, LA RISPOSTA E' QUINDI SUPERFLUA!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 24.01.14 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Una punizione resa esecutiva dopo un anno dalla condanna viene svuotata del suo significato, non ha più il potere o l'intenzione di far redimere il reo ma ha solo il sapore o le caratteristiche di una vendetta, e questo vale per tutti .

Auro P., sa Commentatore certificato 24.01.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi 10 anni la produzione complessiva di petrolio, gas e carbone è aumentata, ma ne hanno usufruito solo alcuni Paesi.

Solo 30 Paesi produttori di combustibili fossili hanno avuto un'aumento di disponibilità, gli altri 190 Paesi del Mondo, si sono dovuti dividere una piccola fetta costante di fonti energetiche.

Questo significa che, appena la produzione dei combustibili fossili inizierà a diminuire, i Paesi produttori non esporteranno più, in quanto dovranno soddisfare la domanda interna; questo significa che per tutti questi Paesi (compresa Italia) nel giro di pochissimi anni (max 5), si troverà con disponibilità energetiche notevolmente ridotte.

E' inutile incolpare i nostri politici o altri, in quanto questo è un problema MONDIALE!

Si deve organizzare una transizione controllata, se no, scoppierà il caos in molti Paesi al mondo!

Dovete cercare di capire che i problemi che sta vivendo l'Italia, non sono solo Italiani e non sono solo dei Paesi facenti parte dell'Euro.

Io sto organizzando un gruppo di lavoro di approfondimento di queste tematiche per cercare di salvarci dalla crisi Energetica (ambientale).

Ricordatevi che è l'Energia che fa girare la nostra economia, NON sono i soldi (mezzo di scambio).


Music!!!


http://www.youtube.com/watch?v=oluMaF88mIE&list=PLFoGmFhuBt49nkz1WvaYC7hslQwUaigcZ


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 24.01.14 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto quello che si percepisce dai post è che per gli italiani quelli che producono ricchezza e pagano le tasse, sia auspicabile una soluzione grecia, un bel repulisti via in toto questa classe dirigente, burocrazia e marciume nelle istituzioni come nei sistemi pubblici, i ragazzi del m5s stanno facendo un lavoro immane ma questi loschi figuri sono radicati troppo profondamente,l addirittura tentano di infiltrare loro uomini nelle nostre liste x destabilizzarci

graziano ., pisa Commentatore certificato 24.01.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento

E' difficile collegarsi al Fatto Volete vedere che ora cala qui il trollone perche non puo vivere senza spammare su M5s e Grillo?

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono pazzi, vendono le poste per incassare un tozzo di pane. Per ridurre il debito! Sono fuori di testa. Ma la gente piddina capisce o meno? E come se per pagare un debito uno vende gli ori invece di smettere di giocare d'azzardo.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' Italia in matematica è una potenza! Si 7°2 ( sette alla seconda )= 49. In alto i cuori

marcello c., sabbionara trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

LA SOLITA VECCHIA POLITICA!

POCHI GIORNI FA' L' EBETINO DI FIRENZE PROCLAMAVA CON INSINDACABILE RISOLUTEZZA CHE IL PACCHETTO PRESENTATO (PROPRIO UN BEL PACCO, MA PER GLI ITALIANI) ERA INTOCCABILE E IMMODIFICABILE!
IERI GIA' AFFERMAVA CHE SI POTEVA MODIFICARE, MA CON IL CONSENSO DI TUTTI COLORO CHE LO AVEVANO SOTTOSCRITTO!
E OGGI CHE, SU ALCUNE COSE, SI POTEVANO VALUTARE MODIFICHE!
VEDRETE CHE, ANCORA UN PO', TRA DISSIDI INTERNI AL PDMENOELLE, INTERESSI PRIVATI PARTICOLARI, LOBBIES E FALCHI ASSORTITI, RIUSCIRANNO A FAR SALTARE TUTTO L' ACCORDO!
E NOI SAREMO LI', PER L' ESTREMA UNZIONE!
CARA, VECCHIA, ETERNA E IMMUTABILE POLITICA!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 24.01.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

A "loro" non frega ASSOLUTAMENTE niente di quale "posto" siamo economicamente. A "loro" interessa SOLTANTO il loro conto in banca e il NON perdere la poltrona che garantisce il "loro" conto in banca! Oggi è di moda anche: lo sbarazzarsi "democraticamente" di chi gli mette i bastoni fra le ruote. EVVIVA il "governo operaio e contadino"! Evviva il nano! Che Italia di Italiani SCHIFOSI!!!!

Claudio T. Commentatore certificato 24.01.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Dal "The Global Competitiveness Index 2013-2014" l'Itaglia é:
- 148esima (ULTIMA IN TUTTO IL MONDO!!!!!) per "Effect of taxation on incentives to work". PAGG 492!!
- 146esima per "Effect of taxation on incentives to invest"
- 146esima per "Burden of government regulation"
- 145esima per "Efficiency of legal framework in settling disputes"
- 145esima per "Ease of access to loans"
- 144esima per "General government debt, % GDP*"
- 143esima per "Pay and Productivity"
- 143esima per "Hiring and Firing practises"
- 142esima per "Flexibility of wage determination"
- 140esima per "Public trust in politicians"
- 140esima per "Transparency of government policymaking"
- 139esima per "Wastefulness of government spending"
- 138esima per "Venture capital availability"
- 138esima per "Total tax rate, % profits"
- 137esima per "Efficacy of corporate boards"
- 136esima per "Cooperation in labor-employer relations"
- 134esima per "Organized crime"
- 133esiam per "Protection of minority shareholders’ interests"
- 129esima per "Willingness to delegate authority"
- 129esima per "Gov’t procurement of advanced tech products"
- 127esima per "FDI and technology transfer"
- 126esima per "Country capacity to attract talent"
- 126esima per "Favoritism in decisions of government officials"
- 121esima per "Reliance on professional management"
- 117esima per "Country capacity to retain talent"
Leggete tutti i posizionamenti dell'Itaglia a pag 227.
Sono posizionamenti da paese del quarto mondo!!!!
aleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Pippone Plutone (paperinone) Commentatore certificato 24.01.14 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Orso Giannini

http://keynesblog.com/2014/01/24/il-regalo-di-bankitalia/

Bellissimo megaregalo a Unicredit e San Paolo dello stato italiota.....e Renzi gode....

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.01.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

SIANO STRAMALEDETTI GLI ITALIANI...!!! CHE AFFOGHINO NELLA MERDA...
L'UNICA POSSIBILITA' PER SALVARE QUESTO PAESE DA QUESTO REGIME DI MERDA APPOGGIATO DALLE LOBBY AFFARISTICO-MAFIOSE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI SAREBBE UNA RIVOLUZIONE POPOLARE...COME IN UCRAINA...MA QUESTO E' UN POPOLO DI MERDA...AVEVA RAGIONE MIO PADRE CHE AVEVA FATTO 13 ANNI DI GUERRA...PLURIDECORATO AL VALORE...CON GLI ULTIMI 2 DA INTERNATO NEI CAMPI DI STERMINIO NAZISTI...DICEVA DEGLI ITALIANI CHE E' UN POPOLO DI GENTE SKIFOSA E DI PEKORONI...E RISPETTAVA I TEDESCHI CHE PURE LO AVEVANO PORTATO VICINO ALLA MORTE...IO ERO PICCOLO E NON CAPIVO...MA ADESSO... AH SE AVEVA RAGIONE...!!!!! C'E' UNA COSA PEGGIORE DEL NAZISMO...???!! SI IL POPOLO ITALICO...!!!!
SIATE MALEDETTI ITALIANI...!!!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

penso sia attaccato il sito del fatto quotidiano online

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.14 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E NON E' LA NOTIZIA PEGGIORE!

GUARDATE CHE L' ITALIA E' 49° AL MONDO PER COMPETITIVITA' ECONOMICA, MA NQUESTA E' LA POSIZIONE MIGLIORE RISPETTO A TUTTE LE ALTRE CLASSIFICHE MERITORIE INTERNAZIONALI (CORRUZIONE, LIBERTA' D' INFORMAZIONE, GIUSTIZIA, ETC.).
D' ALTRONDE I FIUMI DI DENARO CHE POTREBBERO ARRIVARE NEL NOSTRO PAESE DAGLI INVESTITORI STRANIERI, FINISCONO IN TUTTI GLI ALTRI PAESI, MA NON DA NOI; NON SI FIDANO!
E, CHICCA DEL GIORNO, IL GOVERNO HA POSTO LA QUESTIONE DI FIDUCIA PER "SVENDERE" LA BANCA D' ITALIA ALLE BANCHE PRIVATE, CON UN REGALINO DI 7,5 MILIARDI DI EURO!
OVVIAMENTE VOTO CONTRARIO DEL M5S E PER IL RESTO LA SOLITA POLITICA DELL' INCIUCIO!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 24.01.14 20:03| 
 |
Rispondi al commento

I problemi di questo paese iniziarono con l'Unità d'Italia

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.01.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento

decontestualizzazione

psichiatria. 1 24.01.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori