Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le famiglie italiane alla canna del gas

  • 79


famiglie_canna_gas.jpg

"Ormai sono alla canna del gas... Tasse, acconti, tasse arretrate che non sono riuscito a pagare l'anno scorso. Ed ora l'obbligo di autocertificazione per i pagamenti dei contributi ed iva, che se non riesci a pagarli i clienti sono obbligati a bloccarti i pagamenti delle fatture. Ma anche loro tardano a pagare e quindi le date per i pagamenti saltano. Un circolo senza fine. Possibile che non capiscono che se fanno bloccare i pagamenti noi non possiamo piu metterci in regola? Non ne posso più. Non so più come far mangiare la mia famiglia." marco di cri

17 Gen 2014, 18:36 | Scrivi | Commenti (79) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 79


Tags: acconti, bollette, crisi, famiglie, fatture, gas, pmi, tasse

Commenti

 

"attenzione a tutti i consumatori di energia elettrica.
prego riferirvi a www.edoardobeltrame.com
se avete un contatore enel ( quello bianco che lampeggia )
verificate se premendo il bottone il display si accende.
se non si accende potete non pagare le bollette che ricevete.
i contatori che riportano il simbolo CE senza una M seguita dalle ultime
due cifre dell'anno di costruzione, sono illegali.
riferirsi a www.codici.org che ha impostato una class action.
faccio anche presente che il nostro Davide Crippa ha presentato
un'interrogazione parlamentare lo scorso ottobre, alla quale il ministero non ha ancora risposto."

edoardo beltrame 09.08.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

-Possibile che non capiscono che se fanno bloccare i pagamenti noi non possiamo piu metterci in regola?-

Magari non hai ancora capito che invece vogliono proprio che succeda! Cosí poi hanno la scusa per farti chiudere. Le leggi le fanno le multinazionali ormai . La prima cosa che odia una multinazionale é la concorrenza... Specialmente la piccola e media impresa. Quindi , un'arma efficace é quella di creare sempre piú burocrazia non di ridurla...

Andrea Impastato 23.01.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Spesso pensi di essere la sola a vivere questa situazione, allora ti prende l'angoscia e non dormi la notte. Bisogna scendere a Roma in tantissimi, tutti a casa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
La paura Più GRANDE è quale futuro darò ai miei figli?

Stella D. Commentatore certificato 19.01.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 19.01.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Hai perfettamente ragione, io un anno fa ero nella stessa situazione ed ho dovuto chiudere e mandare all'aria 15 anni di lavoro e lasciare senza lavoro 5 persone. Tieni duro. L'unica soluzione e mandare all'aria tutto, se no ti mangi il fegato. Prova a ripartire in qualche modo e congela i tuoi debiti. Il problema è anche di chi deve prendere i soldi che vengono pretesi. Pretesi si. Un esempio? I saldi in rosso che sicuramente avrai con le banche sono il reale capitale che ti hanno dato, oppure, probabilmente sono solo tutti interessi? Non hai danneggiato nessuno tranne qualche piccolo fornitore che avevi. Ed i debiti con lo stato? Chi ha fatto i conti? Quando presenti un conto salato ad un cliente lui ha il diritto di protestare ed eventualmente di non pagarti tutta la somma richiesta ed in più verifica che il lavoro eseguito sia perfetto ed al minimo difetto può rivalersi. A noi lo stato presenta il conto in base alle esigenze sue e non puoi contestare nulla, come se non ci fosse nulla da contestare!! Aaahhaaaashhhh. Viene da ridere. Guardiamola da un altro punto di vista. La mancanza non è solo nostra, ma anche di chi ha governato negli ultimi 30 anni (ma anche prima). Che paghino loro i nostri conti in sospeso. Ciao, Vincenzo.

Vincenzo Nevano 19.01.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Uno che la pensa come me, io sono un italoargentino come tanti ,sono tornato ala terra dei mie nonni e doppo sono tornatto visto quello che sucede in italia e peggio di la argentina.....

gabriel giomi 18.01.14 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amico mio attento che il gas costa caro! Sappi che non sei solo , tanti stanno come e forse peggio di noi . Ci sono casi veramente disperati come quello di un mio conoscente che a 50 anni ha perso il lavoro e la casa , con tre figli adolescenti , la moglie morta , senza parenti . Aveva l'auto che gli è stata sequestrata perchè gli hanno trovato 1, 2 con l'etilometro , lui giura che aveva bevuto una sola birra . Ora vivono in una baracca vicino casa mia e noi vicini , tra cui ci sono anche dei rumeni, li aiutiamo come possiamo dato che è pure esaurito . Io vado avanti a riso e alette di pollo , una volta fino a dieci anni fa , stavo benino , ora vivo con 400 euro di pensione e 300 di affitto di una stanza . Che tristezza !

vincenzo di giorgio 18.01.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Renzi fa una cagata e quelli del PD dicono che e cioccolataaaaaaaa

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 18.01.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti,
ieri, più di una persona un po' avanti negli anni, commentando la difficile situazione del nostro Paese mi ha detto: "Meno male che tra poco me ne vado in pensione, poi saranno affari di voi giovani!".
Bene, a parte l'atteggiamento piuttosto discutibile, vorrei che tutti noi "giovani" (metto le virgolette, perchè ormai io conto quaranta primavere) facessimo presente a genitori, nonni, zii, eccetera che, a meno che la tanto agognata pensione non li ...proietti in un mondo magico o in una dimensione parallela, chi pensano possa produrre il reddito necessario a pagare il loro assegno mensile?
Se non lo sanno ancora, date loro questa dritta: l'Italia è messa maluccio, ciò che loro hanno versato in una vita di lavoro, la nostra classe dirigente se lo è già mangiato e sperperato e, come se non bastasse, si sta svendendo pure le nostre mutande.
E questo sarebbe un problema che riguarda solo i giovani? Beh, io la penso esattamente all'opposto! Il problema più grande, in caso di disastro economico, ce l'avrebbe chi davanti a sè non ha nemmeno più il tempo e l'energia per organizzarsi un piano B!

Davide Trevisani 18.01.14 12:23| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GOVERNO DELLA VERGOGNA!

PURTROPPO NOI ITALIANI SIAMO COMPLESSIVAMENTE DEI PECORONI, FORSE PERCHE' SIAMO SEMPRE STATI ABITUATI AL BENESSERE E FORSE PERCHE' LA NOSTRA INDOLE E' FONDAMENTALMENTE PACIFISTA!
MA DI FRONTE ALL' OMICIDIO DELLE PARTITE IVA, A FAMIGLIE CHE NON HANNO PIU' DI CHE SOSTENTARSI E AI MAIALI CHE CONTINUANO AD AUMENTARSI STIPENDI, PRIVILEGI ED AUTO BLU, MI DOMANDO SE NON OCCORRANO REALMENTE GESTI ESTREMI DA PARTE DEI CITTADINI/SUDDITI VESSATI!
MA FORSE LA STRADA GIUSTA INTRAPRESA ERA QUELLA DEI FORCONI, CMQ LASCIATI SOLI?
QUANTO ANCORA IL POPOLO ITALIANO SARA' DISPOSTO A SUBIRE QUESTE UMILIAZIONI?
L' ITALIA, NONOSTANTE TUTTO, RESTA UNO DEI PAESI PIU' RICCHI DEL MONDO, IN GRADO DI GENERARE BENESSERE PER TUTTI!
MA QUESTO POTENZIALE VIENE DEPREDATO E SVILITO DA UNA CLASSE POLITICA IMPRESENTABILE E INQUALIFICABILE!
E' DIFFICILE CONTINUARE A COMBATTERE IN MANIERA CIVILE E PACIFICA PERSONE CHE NON LO SONO, CHE NON ESITANO AD UTILIZZARE LA REPRESSIONE FATTA DI MANGANELLI E LACRIMONEGI PER LA STRENUA DIFESA DEI LORO PRIVILEGI, ORA PIU' CHE MAI INACETTABILI!
A OGNUNO LE CONCLUSIONI E LE INIZIATIVE DEL CASO!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 18.01.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Io lavoro in ospedale a cava con una ditta di pulizie e logistica e le mansioni sono da ausiliario non da contratto e prendo 1000 al mese con contratto par time 4 di contratto e 4 straordinario e le tasse mi uccidono e adesso la mia azienda vuole portarci a 3 ore io con un figlio e mia moglie lavoro da solo e per questioni di soldi lei vive con la mamma col bimbo e io dalla mia per lavoro molto più vicino è non posso ne fittare ne comprare perché lo stato ci tassa e non aiuta le giovani coppie che come me non possono fare nulla stiamo morendo forza beppe e m5s

Raffaele maiorano 18.01.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più vicini alla massacrata Grecia,
lo chiede l'europa, lo chiedono i banchieri,
le multinazionali e chissà chi altri ancora...
e i ministri installati allo scopo ovviamente obbediscono consegnando i compitini richiestogli dai superiori senza scrupolo alcuno per la Distruzione della Vita di Intere Popolazioni...

Grecia, ministero della finanze diventa agenzia immobiiare delle case pignorate

http://atenecalling.org/emergenza-casa-ministero-delle-finanze-diventa-agenzia-immobiliare/

anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.01.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato m5s e l'ho anche imposto alla mia famiglia pero' mi aspettavo di piu' : mi sarei aspettato un casino continuo con ostruzionismi e tutti i metodi possibili per eliminare i principali motivi delle chiusure delle partite iva e cioe' : studi di settore , contributi inps al fisso anche senza reddito, camere di commercio che mettono i bastoni tra le ruote con la burocrazia , vessazioni fiscali dove l'onere della prova spetta al contribuente . Invece niente , niente , niente solo aria fritta , poi sono andato a leggermi le professioni degli eletti nel m5s ed ho trovato specialmente insegnanti , disoccupati e casalinghe . finche' le partite iva non si faranno un partito a se , buttando nel cesso ideologie e cazzate varie ma dicendo : questi sono 15 milioni di voti compatti che diamo a chi ci tutela . negli anni 60 la DC da grandissimi figli di indrocchia che sono sempre stati avevano fatto un patto con gli agricolotori : finanziamenti in cambio di voti. noi dobbiamo fare la stessa cosa : tu partito cosa mi dai? allora ti voto , purtroppo in italia si vota alla cazzo

angelo 18.01.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA! chi non ha niente è quello che a meno da perdere e quindi può far quello che vuole!

ant s., torino Commentatore certificato 18.01.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Io sono sinceramente stanca di leggere ogni giorno queste di queste situazioni, che capisco benissimo in quanto da anni mi dibatto in questi problemi, che sono state pure aggravate da un bel cancro...che però mi ha dato la forza di sopravvivere. Mentre prima spesso ho pensato di farla finita, dopo ho realizzato che se uno stato come questo, che sarebbe stato disposto a spendere cifre pazzesche per curarmi, ma nel contempo mi avrebbe lasciato morire di fame... non meritava che mi stessi a sbattere per pagare le sue assurde, ingiustificate tasse.. Penso a me, non mi sottopongo alle loro cure e vivo.
Mi chiedo però cosa intende fare questo movimento, cosa proponiamo noi per uscire da questa crisi... tra l'altro qui c'è chi ha bisogno di aiuto subito, quindi come consiglio: non pagate nulla, è stupido ridursi alla fame per non essere considerati evasori, poi vediamo di mettere giù due proposte fattibili per arginare subito queste situazioni ed poi pensare ad un futuro. Mi sta bene che si parli di legge elettorale e quant'altro, però per queste situazioni che si fa?
Io non so se qualcuno dei nostri deputati legge, se lo fa che si metta in contatto e vediamo di fare qualcosa...

Fiore C. Commentatore certificato 18.01.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e il bello è che nessuno , dico NESSUNO dei politici alza un dito in difesa delle piccole e micro P.IVA , sembra che sia tutto studiato a tavolino per farci scomparire,
altrimenti non è possibile che nessuno dice nulla
di concreto , oltre ai soliti "occorre", "bisogna", istituzionali.
E noi a guardare con compiacenza la nostra fine !!
Ancora un po' di tempo ,per vedere la direzione , poi , almeno io ,cambio registro,
non voglio farmi "schiavizzare" da questa banda di INCOMPETENTI e OPPORTUNISTI che pensano solo ed esclusivamente ai propri interessi , altro che a quelli del paese , e stavolta evito di scrivere parolacce , con questi elementi sono pure sprecate.
O ci organizziamo seriamente, o il destino di tutti , bravi , capaci e meno capaci è già scritto.

In queste condizioni di lavoro , con queste tasse e burocrazia , anche la serietà e la bravura nel proprio lavoro serve a poco , serve solo a loro , perché praticamente sopravvivi per pagare questo sistema ormai MARCIO dalla testa ai piedi..

Ma chi è che oggi in questo paese aprirebbe una P.IVA ? , ma se ne rendono conto ???

Ripeto , organizziamoci SERIAMENTE...

mario x. Commentatore certificato 18.01.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Piuttosto che ammazzarmi e abbandonare i miei figli mi rimetto a zappare la terra e cerco di dare da mangiare ai miei figli e se proprio male che vada scappo al 'estero e chiedo asilo politico come fanno gli immigrati qui da noi.Ma dare la soddisfazione alla casata di poter dire uno in meno questo no,sono disposto a combattere fino alla morte. per me ed i miei figli.

alessandro a., lesignano dè bagni Commentatore certificato 18.01.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

sono senza lavoro da 13 mesi... ho 49 anni i miei curriculum vengono cestinati causa l'età... non so più che fare... tra poco mi toglierano tutti i servizi... come potrò sopravvivere? ...!

Paolo Lincetto, ABANO TERME Commentatore certificato 18.01.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Certo che leggendo i post deduco che siete davvero un popolo mentalmente disturbato. Non avete paura di andarci a buttare sotto un treno e lasciare le vostre moglie e figli ancora di più nella ca...a, e essere maledetti dai vostri figli per l eternità. , ma vi ca.....te sotto per un manganello di un poliziotto. Ma vi pare normale ue sto atteggiamento? Ci sono stati i forconi e ancora ci sono. Li avete lasciati soli a dimostrare. Avete avuto l occasione di fare qualcosa per cambiare e voi siete stati lì a guardare. Ecco perché questi cialtroni hanno già vinto senza neanche sparare in colpo sul popolo perché vi hanno avvelenato la mente per anni attraverso la tv. Loro hanno vinto perché voi siete dei perdenti. Un marocchino ha più p..lle di 60milioni di pecore.Sono favorevolissimo a far entrare quanti più stranieri possibili così in un arco di qualche generazione sparirà il dna corrotto dell' italiano. Siete davvero un popolo uscito da uno scherzo della natura. Ah già mi dimenticavo oggi la paura di fare una vera rivoluzione la si fa passare per grande senso di civiltà. Ma non vi dimenticate che quelli che stanno a Roma non sono persone civili e loro non esiterebbero a usare le armi per sopprimere nel sangue le sommosse.

Gianni nicolosio 18.01.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE ARMI CHIMICHE SIRIANE VERRANNO SMALTITE NEL MEDITERRANEO

ARMI CHIMICHE SMALTITE NEL MEDITERRANEO....

ARMI SIRIANE SMALTITE NEL MEDITERRANEO....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 18.01.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho una partita IVA da 1998, con la quale svolgo la mia attività professionale e per la quale ho sempre versato contributi, iva e tasse regolarmente. Si, perchè fino a qualche anno fa qualche soldo in più girava e volevo stare tranquillo dal punto di vista fiscale. Oramai però sono 2 anni che questo non è più possibile, o si pagano le tasse o si mette la pila sul fuoco... e questo nonostante i tanti anni di esperienza accumulata, il lavoro è sempre meno e i clienti sempre meno disposti a spendere. Non so più cosa inventare, anche perchè prima si lavorava senza doversi iventare niente di speciale... bastava essere bravo nel lavoro, onesto coi prezzi e il telefono squillava in continuazione.
Ieri mi guardavo il bollettino della "tares" e pensavo che oramai ci sfilano i soldi dalle tasche in ogni modo con ogni scusa, senza avere il minimo ritegno... Nel frattempo però aspettiamo ancora i tagli della spesa pubblica. Mio nonno amava dire che si stava meglio quando si stava peggio. Aveva ragione.
Andiamo avanti. O almeno ci proviamo.

max guido 18.01.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

il fatto ê che se hanno problemi chi ha un attivitá....figuriamoci chi vuole aprire una piccola impresa...nn puó farlo...nn ti viene concesso un aiuto ne burocratico ne economico..è come se ti dicessero che il lavoro mal retribuito di adesso è l'unica soluzione disponibile...soprattutto x noi giovani...ma qando porti i curriculum neanche ti cagano...quindi ritorniamo sempre al punto di partenza..se nn danno la possibilitá di lavorare o di crearere nuove idee rimane tutto fermo...

laura latini 18.01.14 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla canna. Ma un pensiero mi rapisce. Appena sveglio leggo Renzi incontra Berlusconi e penso: ma è possibile che la sola cosa che sanno fare questi del Pd è far di tutto per riabilitare Berlusconi? Non sanno fare altro. Quindi suppongo che Renzi sarà il capostipite del grande inciucio. Siamo sempre alle solite!!! Poi giornalisti mercenari hanno ancora il coraggio di dire che Beppe Grillo dice cavolate. Grillo ha pienamente ragione a non voler dialogare con Pinocchio Renzi. Pd e Berlusconi sono la stessa cosa.

Luca 18.01.14 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi un amico ha tentato di farla finita, perché a 50 anni senza lavoro (inutilmente cercato senza risparmiare energie), senza una prospettiva per il futuro.
Non mi stancherò MAI di ribadire : POLITICI BASTARDI FIGLI DI PUTTANA!!!

Fabio ., Ferrara Commentatore certificato 18.01.14 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Con chi emette scontrino e non fattura cosa pensano di fare,l'obbligo di allegare ad ogni scontrino un'autocertificazione prima che il cliente paghi il caffe?

Marco C. Commentatore certificato 18.01.14 07:17| 
 |
Rispondi al commento

(null)

R.devecchis 18.01.14 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto e' che se ne rendono conto benissimo, ed e' proprio cio' che vogliono fare.
Indi per cui e' inutile lamentarsi.

Io 18.01.14 03:34| 
 |
Rispondi al commento

Volete sapere una cosa? IO OGGI POMERIGGIO HO PERSINO PENSATO DI FARLA FINITA vado in garage prendo una corda e basta.Ho un'attività ho sempre pagato le tasse in vita mia ho sempre lavorato Natale Pasqua S.Stefano carnevale il mio compleanno quello di mio figlio quello di mia moglie agosto l'epifania..SEMPRE AL LAVORO PER CREARMI QUALCOSA E PER DARE UN FUTURO A MIO FIGLIO.Ma dopo l'ennesimo litigio con mia moglie per i soliti problemi che da 3 anni colpiscono la nostra attività fatta di sudore sacrificio e da persone ONESTE non ce la faccio più, sono stufo, stanco, demoralizzato, svuotato nella mente e nell'animo più che nel portafoglio....ma che senso ha tutto questo? DIO AIUTAMI

zorry kyd 18.01.14 03:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione Gianni Nicolosio, in più posso indicarvi dove potete trovare una mano disposta ad aiutarvi...alla fine del vostro braccio!!

Fabry 18.01.14 03:03| 
 |
Rispondi al commento

Siete davvero bravi solo a lamentarvi. Facciamo, vediamo, ma poi vi ca... Te sotto a manifestare perché avete paura anche della vostra ombra. Siete dei servi e da servi morirete. Fra qualche anno farete la fine degli indiani d America. Vi metteranno nelle riserve perché vi state estinguendo e vi piace morire da codardi piuttosto che combattere. Per fortuna me ne vado. A me non mi fanno schifo i politici ma il popolo. Siete la vergogna della razza umana. Ha ragione beppe nel dire che si è stufato di voi popolo. Non meritate di essere salvati ma di essere abbandonati a voi stessi. Ora potete anche insultarmi. Ma i vostri insulti per me sono complimenti. Ricordate una cosa che voi siete già morti ma non ve ne siete ancora accorti. Vi hanno già ucciso nell anima.

Gianni nicolosio 18.01.14 02:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pui sempre comprarti un passaporto falso siriano e prendere 35 euro al giorno per 10 mesi come rifugiato politico ... spacciarti per disabile non ti conviene perché prendono la metà e poi devi prima spenderti tutti i soldi per le visite mediche di controllo.

bruno bassi ex iscritto e felicemente dissidente 18.01.14 01:02| 
 |
Rispondi al commento

vota m5s che loro sono molto efficienti e rapidi così che possona risolvere il tuo problema al piu presto........hahahahhahahahhahahhahahahha

bruno bassi ex iscritto e felicemente dissidente 18.01.14 00:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari cittadini italiani....consiglio un immediato e semplice manovra popolare,ritiriamo ma dico tutti, soldi da banche e poste. Non paghiamo piu niente,senza imbracare ne forconi ne altro! il resto verrà da solo,questo è il metodo per scacciare questi fannulloni"politici"la quale ci stanno pelando come galline in acque bollenti. GLI ITALIANI,SARANNO CAPACI? BOOOH!

denis firmani 17.01.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento

la cosa che mi fà girare le palle , è che mentre noi siamo nella merda , la maggioranza delle persone sta meglio di prima !!

paolo b., ancona Commentatore certificato 17.01.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento

E' una disperazione, un'emergenza nazionale. Un incubo per milioni di famiglie. Non si dorme più dalla preoccupazione. Il futuro diventa sempre più nero e angosciante. Credo che il governo stia facendo di tutto per rovinarci la vita, per poterci controllare meglio. Cercasi disperatamente ribelli!

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.14 22:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Cosa fa quel osannato di Renzi? Mi pare abbia cambiato espressione cerca di eludere di sorridere ma gli si legge bene in faccia che sa bene in che merde di situazione siamo, lo da bene lui come berlusconi come letta che siamo falliti... Cosa hanno in mente... Ma cosa altro ... Be non altro altro che fingere mentre il popolo muore di fame ... Ma cosa e quanto altro deve passare perche si inizi a vedere le prime famiglie disperate accamparsi spontaneamente a roma per iniziare la vera grande protesta? Quanto tempo ancora ... Tic .... Tac ... Tic .. Tac .., intanto grazie 5 Stelle siete l unico ossigeno rimasto per tutti belli e brutti...

Marco Toscana 17.01.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Ben enuti club dei poveri cristi.Ho 42 anni,moglie e figlio,disoccupato da Novembre 2012.Noi siamo gli agnelli dell euro ,sacrificati nel none della globalizzazione.Di noi nessuno se ne fotte,siamo cadaveri che camminano.MALEDETTI........

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 17.01.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Il problema vero siamo noi cittadini, dormiamo, dormiamo e dormiamo!!!Ognuno pensa a se, dovremmo manifestare all'infinito .

Gaetano Buonamico 17.01.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono un folle laureato e con due dottorati che non guadagna più un centesimo da 13 mesi ormai.
A giugno me ne vado se non si scaravolta tutto. Questi signori ciccioni panzoni lardosi rotti in culo la dovranno pagare per tutto questo e poi la grande bellezza gliela faremo vedere noi e altrochè golden globe. Un palo nel culo.
Tutti a casa.

Adolfo Carloni 17.01.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MMT é l'unica soluzione economica che il M5S deve abbracciare.
Caro piccolo imprenditore, ank'io sono in trappola come te. É da un bel po' che nn riesco a pag. Tasse. Ma questa evasione ti senti autorizzato a farla xké, in fondo, ci sentiamo dei ''resistenti'' a questa dittatura economica che vorrebbe tassarci fino alla fame. E forse, sarebbe la vera rivoluzione degli italiani: la rivolta fiscale intendo, che gia', in parte, sta avvenendo x forza di cose.
Poi, intendiamoci, io le tasse le voglio pagare, ma dovete mettermi in condizioni di pagarle.
A presto.

fausto truscia 17.01.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

E' per le persone come te, come me, e come tanti altri cittadini Italiani che vivono in uno stato pietoso, che controllano anche se spendono un centesimo, per non aver fatto nulla per meritare questa fine, se non quello di aver trasgredire alle leggi per necessità, per sopravvivere in questa società con un forte squilibrio nella distribuzione della ricchezza, (chi ha troppo e chi non ha niente) che si lotta.

Raffaele Panariello (geryhoops), Torre del Greco Commentatore certificato 17.01.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento

dovremmo andare tutti a Roma ma proprio tutti fargli sentire il fiato sul collo,fargli vedere quanti siamo numericamente,quanto siamo nauseati,fargli sentire l urlo di centinaia di migliaia di persone che gli urlano BUFFONI,CIALTRONI,LADRONI,ma non tanto per i soldi,questi sciacalli hanno rubato il futuro dei nostri figli

filippo carimini 17.01.14 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio Dìo, che situazione di merda...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.01.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho i tuoi stessi problemi. Non ne posso più sono stremato . Non ci aiuta nessuno !!!!

Fabio Amprimo 17.01.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Tranquillo marco di cri, siamo messi tutti così. Io ho dovuto chiudere la mia piccola azienda dopo 15 anni di lavoro per via del DURC! Ammetto che quando il mov. 5 stelle ci ha provato con il DURT un po' mi son girate le palle!
Questi non capiranno mai essendo tutti dipendenti pubblici ai quali oltre pagare lo stipendio gli paghiamo anche le tasse ed i contributi.
Non hanno la percezione della tassazione e non hanno la minima idea di cosa significhi fare l'imprenditore (codice civile) in questo paese. Sono talmente stupidi che pensano di punire i privati con leggi, regolamenti e minchiate assurde, avidi come sono di denaro pubblico, e che se poi ti bloccano i pagamenti, tu, come io del resto, non riesci più a pagare le loro assurde tasse. Che vadano al diavolo!

Primo Rossi Commentatore certificato 17.01.14 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Credo che anche le pietre abbiano ormai capito la drammatica situazione delle famiglie italiane.Quello che IO non ho ancora capito, invece, è: CHE COSA STIAMO ASPETTANDO? La mia personalissima e forse anche banalissima opinione che ho dell'Italia in generale e degli italiani in particolare è che stiamo vivendo un po' troppo passivamente tutti questi soprusi da parte dello stato. Continuiamo ad indignarci e incavolarci per gli scandalosi comportamenti dei politici ma non siamo capaci di reagire. È come se avessimo come ultima risorsa di sopravvivenza, un piccolo lago d'acqua dolce per dissetarci e i pesci che ci vivono (pochi) per nutrirci. Ogni giorno vediamo uno di questi "signori" che ci governano, gettare un po' di veleno nel lago. Noi li vediamo, vediamo chi sono, ma per ogni pesce morto (leggi scandalo), ci arrabbiamo ma continuiamo a non fare nulla, sembra che vogliamo arrivare al punto di morte di tutti i pesci e al completo avvelenamento dell'acqua per vedere se dopo avremo ancora qualcosa di cui stupirci. Be', io non credo di voler conoscere come andrà a finire di questo passo. E badate, non ho in mente strategie terroristiche. Vorrei solo che occupassimo le piazze a oltranza per dare un segnale forte del malessere collettivo. Vorrei che fossimo una comunità coesa, decisa a riappropriarsi dei propri diritti e allo stesso tempo essere di conforto e aiuto a chi davvero non ce la fa più e lultima cosa di cui ha bisogno è restare da solo con la sua disperazione , perché la disperazione a volte fa fare cose brutte. Scusate amici se vi ho seccato, ma era da tanto che lo volevo dire. Vi abbraccio tutti.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 17.01.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emigrare.... bella parola, ma la logistica, e la preparazione, le soluzioni di lavoro nel nuovo paese, i bambini.... Siamo ostaggi!!!

Andrea 17.01.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento

In questa situazione siamo in tanti e NESSUNO si rende conto della drammaticità della situazione salvo il M5S. Basterebbe poco per dare ossigeno a milioni di italiani ridurre le spese a tutti i livelli nelle istituzioni andare a votare per mandare a casa questi cialtroni ma non vogliono. Questo è il dramma.

Renzo Grillo 17.01.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti nella stessa barca... mandiamo a casa questi ladri, e cambiamo il sistema. basta essere sudditi

alex 17.01.14 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Marco, questi stanno aumentando il drenaggio fiscale in un momento in cui la massa monetaria circolante (almeno nell'economia reale) scarseggia.
Esattamente il contrario di ciò che il buon senso e le teorie economiche sane suggerirebbero di fare.
Tre anni di rigore feroce e gli italiani sono in ginocchio (senza nemmeno aver migliorato i dati macroeconomici -sarebbe stato impossibile, del resto- che sono tutti peggiorati).
Tutto questo non può non essere stato pianificato. Non può non essere voluto da quegli speculatori della finanza internazionale a cui un paio di generazioni di nostri politici (specialmente "di sinistra", quelli del mantra "più Europa") si sono venduti in cambio di favori personali e di carriera. E si sono svenduti (alla chetichella) la NOSTRA sovranità nazionale e monetaria.
Questi sono i risultati: concentrazione della ricchezza in poche mani, ricchi sempre più ricchi. Distruzione di interi settori produttivi. Tartassati che non ce la fanno a far quadrare i conti. Disoccupati. Disperati. Diritti, tutele e salari in caduta libera alla ricerca di una "produttività" irraggiungibile (non si va da nessuna parte se scompare la domanda) e grazie alla concorrenza sleale di orde di stranieri disposti a qualsiasi vessazione. Livelli di reddito, diritti e tutele livellati verso il basso dall'effetto combinato dell'immigrazione (volutamente) non governata e della concorrenza dei Paesi dell'Est nell'Unione Europea.

L'unica via è lottare per riprenderci la nosra SOVRANITÀ. Fuori da questa non ci sono soluzioni. Non esiste altra Europa di quella che ha già condannato a morte la Grecia. E dentro questa UE non esiste spazio di manovra per salvare l'economia reale, quella delle persone come me e te.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 17.01.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE LETTA GRAZIE PDFISELUDCLEGAMONTI.......

nazzario tomassetti 17.01.14 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Avercelo il gas! A me fra un po' lo staccano perchè non riesco a pagarlo e hanno detto di no alla rateizzazione...

Marina A., lucca Commentatore certificato 17.01.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mors tua, vita mea.
Così funziona questo Stato.

LuigiVis 17.01.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco non mollare!!! Non farti prendere da brutte idee..se proprio non riesci a risalire la china ,prendi in considerazione l' idea di emigrare..l' importante e' non fare follie!!! FORZA ce la faremo..abbiamo dei ragazzi meravigliosi in Parlamento che lottano per noi semplici cittadini..

Daniele2 Grassetti, Civitanova Marche Commentatore certificato 17.01.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

E' cosi per miglia e miglia di italiani.siamo giunti al paradosso che anche chi lavora e ha un reddito normale di 2000 euro al mese se ha una famiglia anche un solo figlio e tutto quanto sappiamo che c'e'ogni mese da pagare (solo i politici i ministeriali ecc..non lo sanno) e' ormai povero e sempre piu' povero. Tariffe altissime di ogni genere di servizio dalle bollette alle assicurazioni ai pedaggi autosdradali agli asili nido, alla casa (affitti-mutui), alle stesse multe anche per infrazioni minime o ridicole.Questo Stato, queste Regioni, questi Comuni, queste Province sono un coacervo di leggi regolamenti, centri di spesa intollerabili e insostenibili. Sono con te Marco possiamo sperare solo nel movimento 5 stelle. Raffaello vicenza

raffaello conti 17.01.14 18:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori