Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le mani sulle pensioni

  • 118


mani_pensioni.jpg

"L’apripista lo fa un Paese dei PIIGS che la Troika tiene sott'occhio: il Portogallo. Il governo lusitano effettuerà un prelievo forzoso dalle pensioni - private e pubbliche - per colmare il deficit di bilancio causato dalla bocciatura della Corte Costituzionale dei tagli delle pensioni dei funzionari pubblici, decisione giunta poco tempo fa. La scelta di una misura alternativa da 388 milioni di euro era necessaria per raggiungere l’obbiettivo del 4% nel rapporto deficit-Pil del 2013, condizione necessaria per lo sblocco della tranche da 2,7 miliardi di euro prevista dal piano di aiuti della "Troika" (Ue, Bce ed Fmi). L’opposizione e i sindacati hanno protestato contro una "misura immorale" che colpisce il potere d’acquisto delle famiglie. Per il momento, si gira intorno all’Italia, ma c’è già chi ha scritto che - oltre alle tasse introdotte dagli ultimi tre governi - lo spettro del prelievo forzoso (magari sui conti correnti, come già accaduto nel 1992) aleggia sull’Italia." segnalazione di eleonora .

4 Gen 2014, 15:14 | Scrivi | Commenti (118) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 118


Tags: BCE, Corte Costituzionale, Costituzione, FMI, pensioni, Portogallo, prelievo forzoso, Troika, UE

Commenti

 

Anche e di più: la vendita del patrimonio immobiliare pubblico rappresenta un prelievo ben più grave sulle pensioni, quando si vendono gli immobili acquistati con i contributi versati (il cui reddito deve integrarli e, perciò, sono inalienabili) e, contemporaneamente, si dichiarano giuste le pensioni calcolate sui soli contributi versati.

Mario Donnini 05.01.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prelevate tutti i soldi dalle banche e poi vedete che diventano pecorelle e non piu leoni che fanno la voce grossa al troppo gia spaventato plebeo...(dico plebeo perche sembra che è cio che vogliamo essere)

leonardo t., terni Commentatore certificato 05.01.14 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Non è più uno spettro è una certezza matematica, svegliatevi...!

Arnold Attard 05.01.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

se si potesse toglire la faccia della fornero
-non si puo' seguire il blog-

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Un'economia di mercato è uno strumento prezioso ed efficace per organizzare l'attività produttiva. Una società di mercato è un modo di vivere in cui i valori di mercato penetrano in ogni aspetto dell'attività umana. Un luogo dove le relazioni sociali sono trasformate a immagine del mercato.

Dobbiamo sottrarci a questa logica che stanno propinando in ogni salsa. I mercati devono sottostare a ferree regole decise dagli uomini. Non dimentichiamoci che i mercati hanno nomi e cognomi. Bisogna fermarli prima che ci trasformino tutti in schiavi.

eleonora . Commentatore certificato 05.01.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ripensiamo la moneta,
Dovrebbe essere come il sangue, che porta ossigeno, nutrienti ecc.
La moneta dev'essere solo un mezzo di trasporto, non un valore.
Non deve raprresentate alcun valore, tantomeno deve essere strumento per creare valore.
Mai piu che i soldi fanno soldi.

Franco Losini 05.01.14 12:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

l'intero sistema politico e burocratico deve essere azzerato perché altrimenti loro ci ridurranno alla miseria. Fanno leggi e appalti esclusivamente per favorire certe lobbies e si autoremunerano con ingaggi miliardari facendo poi favori e prendendo premi. Hanno prima favorito la speculazione edilizia creando la bolla e quando non potevano più far crescere la bolla, come in grecia, l'hanno fatta esplodere con le tasse sulla casa per poter poi ricominciare da capo la speculazione. In tal modo hanno distrutto l'edilizia e chi aveva comprato casa con un mutuo ed ora è costretto, senza lavoro, a svenderla. Stanno mandando a puttane commercio e ristorazione e creando invece i loro centri commerciali, i loro supermercati. Hanno mandato a puttane le nostre imprese artigianali per consentire ai loro corruttori di fare business con merce a buon mercato comprata da imprese schiaviste dove le multinazionali hanno aperto le sedi o comunque provenienti da imprese subappaltatrici italo-cinesi o italo-camorriste dove lavorano gli schiavi. DOBBIAMO RIPRENDERCI L'ITALIA E MANDARE AVANTI IL NOSTRO VERO MADE IN ITALY. DOBBIAMO ELIMINARE TUTTE QUESTE TASSE ALTRIMENTI NON RIPARTE NE' LA PRODUZIONE NE' IL CONSUMO E PER FARLO DOBBIAMO LOTTARE CONTRO QUESTI POLITICI MILIARDARI E CONTRO LE LOBBIES POLITICO-ECONOMICO-CLERICALI-MAFIOSE-MASSONI-FINANZIARIE. ORMAI O LORO O NOI. E' QUESTIONE DI SOPRAVVIVENZA. LORO NON SI FERMERANNO MAI E CI TOGLIERANNO TUTTO. L'EUROPA E' GIA' STATA DISEGNATA E NOI SIAMO IL SUD COME LA GRECIA, LA SPAGNA ED IL PORTOGALLO. LA SPECULAZIONE FINANZIARIA, QUELLA BANCARIA HA BISOGNO DI PAESI RICCHI E POVERI PERCHE' LA DISEGUAGLIANZA CREA OPPORTUNITA'. E POI E' POSSIBILE CHE NOI PAGHIAMO LA BCE E LA BCE RESTITUISCE I NOSTRI SOLDI ALLE BANCHE ALLO 0,5 PER CENTO E LE BANCHE SI COMPRANO IL DEBITO PUBBLICO AL 3 PER CENTO. CHE SIGNIFICATO HA QUESTO GIRO DI SOLDI CHE FA ARRICCHIRE SOLO I BANCHIERI, CHI AMMINISTRA I SOLDI DELLE BANCHE PER DEPREDARLE ? BASTA CON QUESTI CRIMINAL

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.01.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I BABY PENSIONATI CON 15 ANNI DI CONTRIBUTI
20 ANNI DI CONTRIBUTI
E QUELLI CON CONTRIBUTI FIGURATIVI.
SONO MILIONI.
ALLA FACCIA dei GIOVANI senza LAVORO.

AL MARE,2 anni fa,ho conosciuto una INSEGNANTE di 80 anni, in PENSIONE da quando AVEVA 32 ANNI.
AVEVA RISCATTATO 4 ANNI DI LAUREA e con 15 anni,6 mesi,1 giorno ERA ANDATA in PENSIONE.
MENTRE una mia amica,DIPENDENTE dell'UNIVERSITA' ci e' andata a 42 anni, con 20 anni di CONTRIBUTI.
SONO MILIONI I BABY-PENSIONATI IN ITALIA.
POI CI SONO I SINDACALISTI e MILITANTI DEL PARTITO
CHE SONO ANDATI IN PENSIONE SOLO CON CONTRIBUTI FIGURATIVI. E SONO TANTI.

IN SVEZIA , da tanti anni si va in PENSIONE a 65 ANNI,sia UOMO che DONNA.
IN SVEZIA la QUALITA' di VITA e di SICUREZZA dei LAVORATORI è ALTISSIMA, NON COME IN ITALIA dove NESSUN SINDACALISTA era ed e' SUL POSTO DI LAVORO (al Petrolchimico), ma SOLO AD ORGANIZZARE SCIOPERI.
IN SVEZIA,si VIVE in MEDIA 84 ANNI, e se vai in PENSIONI troppo PRESTO la TUA PENSIONE sara' troppo bassa; COSI' RAGIONANO GLI SVEDESI (popolo evoluto).NON come in TALIA dove invece c'e' un POPOLO di SCIMMIE.

dina barboni 05.01.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti i pensionati non devono prendere più di 1500 euro al mese, compresi i diritti acquisiti.
dobbiamo pensare al lavoro e allo stipendio dei nostri figli. si parla sempre di pensioni minime e mai di quelle dei privilegiati ladroni!

r.peressini 05.01.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

adesso ci dobbiamo preoccupare anche di quelli che sono andati in pensione a quarantanni ?!?!

paolo b., ancona Commentatore certificato 05.01.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come fare soldi ,piccolo concetto macroeconomico .
- costruisco una valuta comune e convinco che chi la userà diventerà bravo bello virtuoso e ricco
- la rendo fissa e stabilissima così a me non mi si deprezzerà mai
- la presto tranquillamente a poveri e ricchi a interessi modici e faccio in modo che comperino con i debiti appena costituiti con me , dei beni che io produco, in questo modo ci guadagno oltre che su gli interessi anche sul fatto che gli indebitati smettono di produrre in proprio visto che comprare è tanto più semplice e poi i miei beni costano di meno ...
- faccio rientrare di colpo i debiti aumentando gli interessi e a chi reclama , gli dico ' sei un pezzente nulla facente corrotto e sporco e cattivo tendenzialmente inferiore .
convinti tutti di tutto ciò , io benefattore eurista , ora vi farò lavorare alle mie condizione , espierete le vostre colpe ma vi salverete ... mentre io andrò a cercare altri sporchi brutti e corrotti per ripartire il ciclo .....
ovviamente è solo una parte

tino p. Commentatore certificato 05.01.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

DONNE, LEGGETE ATTENTAMENTE.
Riforma Pensioni Art. 24 comma 7. Le donne, in pensione a SETTANTA anni.
Secondo la riforma Fornero &C., le donne, dovrebbero andare in pensione a 65 anni.
A condizione, però, che la loro pensione ammonti a € 8.149 (assegno sociale x 1,5) annui , cioè, € 625 mensili.
Se la loro pensione dovesse risultare inferiore al suddetto importo, dovranno attendere i SETTANTA anni SALVO ADEGUAMENTO ASPETTATIVA DI VITA.
Infatti, per ottenere una pensione di € 8.149 annui, occorre aver versato all’INPS, un Montante Contributivo di € 145.000. (€ 145.000 x 5,620% di coefficiente di calcolo, fanno € 8.149)
Quale lavoratrice part time può raggiungere un Montante Contributivo simile?
Non certamente le madri/operaie/casalinghe.
Notare le due “chicche” seguenti.
1° Il Coefficiente di calcolo, nel 2009, era 6,136%. Nel 2011 è stato ridotto a 5,620%, abbassando di fatto le future pensioni del 10%.
2 ° l’assegno sociale, sarà rivalutato anno per anno, quindi, il Montante Contributivo dovrà essere sempre più alto.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 05.01.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

LEGGERE ATTENTAMENTE:
Requisiti per la pensione di vecchiaia ordinaria (art.24, comma 7)
La pensione di vecchiaia si consegue, a partire dal 2012, alle seguenti condizioni:
-   Anzianità Contributiva minima di 20 anni;
-   Importo della pensione non inferiore ad 1,5 volte l’importo dell’Assegno Sociale (640euri/mese).
Questa condizione opera nei confronti dei soli lavoratori che abbiano versato contribuzione a partire dal 1.1.1996. Si prescinde da questa condizione con un’età anagrafica di 70ANNI, ferma restando una anzianità contributiva minima effettiva di 5 anni.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 05.01.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Le Onorevoli, sono offese perché Napolitano, non le ha inserite tra i 10 saggi.
Ma dove erano le Onorevoli, quando la loro amica Fornero, tra le lacrime, faceva con RAPIDITA' INUSUALE PER IL NOSTRO PARLAMENTO, la legge che manda le DONNE LAVORATRICI, in pensione a 70 ANNI (art. 24 comma 7)
Le varie Camusso, Mussolini, Brambilla, Boldrini, Lombardo, Finocchiaro, etc., DOVE ERANO?
A FARE DA PALO DELLA BANDA DEL PARLAMENTO.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 05.01.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo che la Grecia già in crisi ha messo un imposta gravosa sugli immobili è crollato il mercato immobiliare e con esso tutto il settore edilizio e connesso all'edilizia. I grandi costruttori come in Italia che ha fatto la stessa scelta con l'imu non sono stati toccati in quanto avevano venduto prima ed evidentemente erano stati informati prima. Le fondazioni bancarie, quelle delle assicurazioni, la chiesa, le fondazioni politiche e non non sono minimamente toccati dall'imu in quanto esenti. Chi paga sono i comuni cittadini ed in particolare chi gravato di un mutuo e senza più redditi perché ha perso il lavoro o l'impresa è costretto a svendere l'immobile. Dopo che hanno distrutto il settore immobiliare ora tocca alla ristorazione e albergo con raddoppio delle tasse sui rifiuti e occupazione del suolo pubblico e dei trasporti con aumento delle accise sui carburanti. Come il governo greco il governo italiano non poteva non conoscere gli effetti devastanti dell'imu che avendo distrutto interi settori dell'economia correlata con riduzione delle imposte proveniente da essi come quelle sui trasferimenti di immobili ( registro e iva ) e sui redditi e trasferimenti di tutti i beni prodotti dall'edilizia, mobili, accessori ediliazia. Il risultato che hanno ottenuto è una devastazione dell'economia con riduzione delle entrate. NON POTEVANO NON SAPERE COSA SAREBBE SUCCESSO. AVREBBERO DOVUTO FARE ALTRE SCELTE COME RIDURRE LA SPESA PUBBLICA, RIDURRE I MEGASTIPENDI E FARE SOLO LE SPESE NECESSARIE. ALLORA MI CHIEDO SE FOSSERO COSI' SCEMI O SE VOLESSERO PROPRIO QUESTA DISTRUZIONE PER FAR SPECULARE SUI RIBASSI I LORO COMPARI AVVOLTOI DELLA GRANDE FINANZA SPECULATIVA. CRIMINALI BASTARDI!!!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.01.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Qual é il problema,ragazzi,basta adeguarsi ai tempi che cambiano e ai dictat imposti dall'Unione Europea!Mostriamoci tolleranti aperti e flessibili;io a quel punto,ad esempio,aprirei una aziendina formata da una "brigata" di amici (un migliaio...non di più)e incentrerei il mio business nella "logistica":assalto alle banche,smistamento di politici dalle loro case a luoghi x con conseguente richiesta di riscatto....etc. etc. etc....tanto,comunque vada,sará una pacchia visto come trattano in Italia pentiti,criminali ed ergastolani.....apriamoci alla "new economy" (dove,ovviamente,il "new" altro non é che il "vecchio" che ritorna quando la disperazione apre le porte ad una nuova forma mentis e ad un inaspettato modus operandi;-)...

GIANLUCA I., PRATO(fuori)/Napoli(dentro) Commentatore certificato 05.01.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

strano che nessuno si preoccupa per chi ancora deve andare in pensione , ma le legge fornero l' avete letta ??

paolo b., ancona Commentatore certificato 05.01.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

state tranquilli , in italia i pensionati non li toccheranno mai, sono il loro serbatoio di voti!!

paolo b., ancona Commentatore certificato 05.01.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che siamo alla TIRANNIA PURA EUROPEA.
Non esiterei un attimo a reagire contro questo sistema assolutista, arrogante e criminale.
Siamo ripiombati a prima del 1789.

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 05.01.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

E' vero! La Troika ormai sta superando qualsiasi livello finanziario ( non economico) ....ormai pensano di considerarci sudditi.... e noi "sudditi" siamo convinti di essere solo servi? Spero che il nostro Spartacus riesca a dividere e poi a far rompere definitivamente questo sistema. Disse Baron Ma Rothschild ( 1744/1812) " Datemi il potere di emettere il denaro di una nazione e me ne infischio di chi ne fa le leggi" Oggi fanno Leggi e denaro è per questo che ci vorrebbe una rivoluzione....Ma la rivoluzione chi la gestirà? Forse gli stessi? Il governo mondiale? I gesuiti? la Massoneria? Boh! Forse
sarebbe meglio far vista di niente!!!!

Paolo bernardini 05.01.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

cominciamo con un tetto massimo alle pensioni d oro di 5000 euro, tagliamo le provincie, allineamo gli stipendi dei parlamentari alla media bassa di quella europea, togliamo i privilegi, un auto blu a ministero, voli di stato solo per rappresentanza delle 5 piu alte cariche dello stato, facciamo lavorare e ridiamo dignità ai detenuti, rivediamo con un referendum la nostra posizione in europa, via gli f 35 come ha fatto l india con i nostri elicotteri, lotta spietata alle mafie (si dimezzeranno i parlamentari),meno tasse a lavoratori e imprese, agevolaxioni agli investitori esteri e lotta al laboro nero. questi disgraxiati (europa e burocrati) stanno affondando il paese migliore del mondo.

cesare Levizzani 05.01.14 08:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(null)

Giansaverio Manzi 05.01.14 07:59| 
 |
Rispondi al commento

"il denaro deve assolutamente dalla spending rewind, come fare i tagli, bene
tagliare la spesa improduttiva, abolizione del senato, la riduzione delle
regioni portarle al massimo a 3, lo stesso discorso vale per le province,
per i comuni devono essere formati al massimo di diecimila persone,
eliminare l'esercito dei consiglieri e consulenze, ritiro immediato dei
soldati e delle missioni di pace sparse per il mondo, riduzione delle spese
militari, legalizzare la cannabis, tollerare e riaprire le case chiuse, e
legalizzare la chiesa facendola uscire dal nero... investire nel futuro
come: incentivare le PMI che investono nella ricerca e sviluppo dei
carburanti del futuro, l'etanolo di CANAPA, le biomasse di canapa...ecc.
ecc. la canapa deve essere ripresa la coltivazione e deve dare sviluppo a
tutto l'intero processo di ricchezza che ne deriva, sia industriale che
creativo...Va abolita da subito la legge Fini-Giovanardi, e tutte quelle
legate alle droghe leggere, la cannabis deve essere esclusa dal nomignolo
droga, invece deve essere nominata per quello che è medicinali"

aniello anzelmo 05.01.14 07:28| 
 |
Rispondi al commento

il denaro deve assolutamente dalla spending rewind, come fare i tagli, bene tagliare la spesa improduttiva, abolizione del senato, la riduzione delle regioni portarle al massimo a 3, lo stesso discorso vale per le province, per i comuni devono essere formati al massimo di diecimila persone, eliminare l'esercito dei consiglieri e consulenze, ritiro immediato dei soldati e delle missioni di pace sparse per il mondo, riduzione delle spese militari, legalizzare la cannabis, tollerare e riaprire le case chiuse, e legalizzare la chiesa facendola uscire dal nero... investire nel futuro come: incentivare le PMI che investono nella ricerca e sviluppo dei carburanti del futuro, l'etanolo di CANAPA, le biomasse di canapa...ecc. ecc. la canapa deve essere ripresa la coltivazione e deve dare sviluppo a tutto l'intero processo di ricchezza che ne deriva, sia industriale che creativo...Va abolita da subito la legge Fini-Giovanardi, e tutte quelle legate alle droghe leggere, la cannabis deve essere esclusa dal nomignolo droga, invece deve essere nominata per quello che è medicinali

nello1 05.01.14 07:24| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non per agire in base alle idiozie dette dalla faccia di gomma fiorentina, però che cavolo, ieri ha attaccato il M5S sulla contraddizione di stare in parlamento,un punto effetivamente debole; ripropongo: i cittadini M5S che sono in parlamento dovrebbero restare in piazza fuori dello stesso, gazebando e urlando, a presidiarlo, lasciando solo un collega per aula e commisssione a sorvegliare, ed entrando a votare in extremis per evitare colpi di spugna e schifezzze varie.
Forza ragazzi!

claudio 05.01.14 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Ancora i "progressisti", da Lisbona a Bruxelles...

In realta Stalinisti convinti della superiorita' dello STATO su tutto.

Con riferimenti ai Bourbons che dicevano:
L' ETAT C' EST MOI...

Fabrizio Salvini 05.01.14 03:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,perché non fai tu una controproposta al già "vecchio"(politicamente parlando) sindaco di Firenze chiedendogli se vuole mettere un tetto di 5000 euro alle pensioni d'oro,se vuole rinunciare al'acquisto degli F35 (che il suo partito,in campagna elettorale, aveva promesso) e se vuole investire i soldi stanziati per il tav a favore delle PMI .renzi è solo un bluff,a lui interessa solo la poltrona di letta(minuscolo voluto)e non i problemi degli italiani.Purtroppo,per noi,sa promuovere molto bene la sua immagine,anche dicendo molte bugie e quindi fa passare il messaggio che lui sarà il salvatore della patria come fece berlusconi 20 anni fa.Spero solo che questa volta gli Italiani non ci ricaschino .

alfonsina p. Commentatore certificato 05.01.14 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Sti stronzi della troika ci inculeranno prima delle elezioni europei, perche sanno che rischiano e salta tutto. I partiti anti euro crescono e lo sanno bene.
Questi da un giorno ad un altrocome a cipro ci metteranno la supposta a mo' di colpo di grazia e abbracceremo la Grecia.
Con questa gentaglia che abbiamo al governo, riforme sono impossibili e quindi la troika sara' costretta a fare tagli lineari, do coio coio. D'altra parte l 'azione ue non fa una piega sotto il profilo politico: voi eleggete gente incapace di fare equita' sociale? Allora cazzi vostri e pagate tutti.
Eccocosa accadra' anche da noi.
Non ci vuole uno scenziato per capirlo!!!.
Siamo dei peones?? Cazzi nostri!! Questa e' la sostanza!!!. Chi se la piglia nel culo??? Noi deboli e menefreghisti incivili!!!.

Leonardo 04.01.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' a dir poco vergognoso anke solo pensare ad un prelievo forzoso sulle pensioni di gente ke se l'è sudata versando minimo 35 anni di contributi (ma adesso sono aumentati..grazie alla Fovnevo!) quando le pensioni d'oro di manager e politici messe insieme arrivano alla iperbolica cifra d 13mld di € l'anno (sì avete letto bene..come una manovra finanziaria! O.o)

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/08/08/pensioni-doro-intoccabili-anche-se-arrivano-a-90mila-euro-al-mese/679852/

..e nessuno, tranne il M5S, si sogna nemmeno di mettergli un "tetto" massimo, il ke diminuirebbe nn poco la spesa pubblica! -.-
..guardate le foto nella top ten dei pensionati d'oro sembrano la famiglia Addams ^_^

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-08-07/ecco-pensioni-testa-sentinelli-183418.shtml?uuid=AbV2mELI

..ma ke cavolo avranno fatto in vita loro per meritarsi cifre esorbitanti come quelle?!

Manuele V., Marche Commentatore certificato 04.01.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE SI CONTINUA AD USARE LO SHAMPO QUANDO FA CADERE I CAPELLI INVECE DI UN SEMPLICE ANTIBATTERICO?

LA FORMULA DELLO SHAMPO è SBAGLIATA , NON DOBBIAMO ESSERE U MONDO DI CALVI MA DI BELLI E DI SANA SALUTE

gianluca miccolis 04.01.14 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/crisi-grecia-feste-natalizie-buio-6f3134ac-c985-4137-ae34-e85df9062dc0.html

stefano r., pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.01.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Per uscire dalla schiavitù da debito è necessario che tutti, dico tutti, diano una piccola parte della propria ricchezza, piccola parte crescente in modo esponenziale con il proprio reddito totale. Non solo i i pensionati e le loro sudate pensioni, proprio quando in vecchiaia hanno più bisogni. Per non favorire gli evasori contemporaneamente è necessario introdurre per loro una seria galera. Infine quanto dato va gestito da Magistrati e GdF, mai dai politici e ministri provenienti dalle banche, ne tanto meno dalle banche.

Mau 04.01.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

più del Portogallo!!tutta Italia in piazza,BEPPE,TI PREGO!!

Luciana Lucarellai 04.01.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento

E dello spread ne vogliamo parlare? C'ha ragione Pasquino

http://www.radical-shock.it/2014/01/04/lo-spread-sotto-quota-200-piazza-affari-brinda-ma-ar-popolo/

max d., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento

sempre sulle pensioni d'oro che poi sarebbero anche quelle di 2000 euro lorde,senza tener conto degli anni di lavoro,cntributi e leggi della epoca.si vuole non lo sviluppo e migliori condizioni di vita per tutti,ma livellamento in basso.perchè non esyendere anche ai redditi di lavoro o rendite le percentuali di trattenuta oltre ad una certa cifra?Riordate lo sciopero dei calciatori anni addietro quando fu fatta tale proposta?Allora perchè sarebbero intressati in negativo i giudci della corte costituzionale?

giuseppe lauro 04.01.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 04.01.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

.....e il coglione afferma che le tasse sono diminuite!!! Coglione!!!

luciano_belle@yahoo.it 04.01.14 20:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se i "porkoni del vitalizio facile" si azzardano a mettere direttamente le mani sulla pensione CHE MI SONO AMPIAMENTE PAGATO, dopo averla già decurtata per anni anche dell'insignificante "adeguamento ISTAT", giuro che imbraccio un forcone ed entro al quirinale, dove regna a mie spese un iper-retribuito intoccabile...

ayeye brazov 04.01.14 19:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi vampiri dell'europa la devono smettere di dissanguare le misere economie di certi paesi, tra cui il nostro.
Bisogna uscire dal sistema europa.Non ce la faremo mai, le economie degli altri paesi non sono come quelle dei PIIGS.E' inutile che ci arrabattiamo nella melma, non ne usciremo mai coi salassi continui.

john f. Commentatore certificato 04.01.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Vivo in Portogallo é conosco molto bene questa situazione ... E da un pó di tempo che dico ai miei amici italiani che quello che accade qui l'anno dopo accade in Italia ...

Rocco Balsamo Commentatore certificato 04.01.14 19:34| 
 |
Rispondi al commento

la mano va messa solo sulle pensioni della casta

luciano p., mestre Commentatore certificato 04.01.14 19:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono anni che dico di tenere gli occhi aperti ,in riferimento ad un paese ricco come l'Argentina che era stato svenduto agli stranieri
assieme a tutta la popolazione da una dittatura disgraziata .
Oggi nella situazione in cui versiamo l'unica cosa che siamo ancora in tempo a fare e' quella di darci un appuntamento tutti gli italiani e riunirci nei luoghi del potere con dei bastoni ,fin quando non se ne andranno con le buone o le cattive .Meglio sapere di che morte perire che perire lentamente senza lavoro e senza soldi in un paese che ormai e' incurabile , ed in cui la democrazia e' morta da tempo ,anzi mai esistita .Quindi sono stufo di sentire chiacchere e lamentele ,abbiamo un potere solo se ci uniamo una volta per tutte fino alla resa dei conti .Il resto sono solo ,vane ,CHIACCHERE .

GAETANO TROVATO 04.01.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Io inizio a chiedermi dove finiscano tutti i soldi delle tasse che lo stato ogni 3 mesi alza.
Mi faccio questa domanda per un semplice regola di matematica.
Come possa il debito pubblico aumentare a ritmo vertiginoso e nello stesso tempo le tasse ?
Dato che berlusconi oltre ad essersi preso qualsiasi cosa abbia voluto , si è preso anche le concessionarie di riscossione di tutte le tasse dei cittadini, come facciamo a sapere che questi non si
approfittino , dato che ormai la corruzione è ovunque e ben documentata.
Facendo poi il calcolo del debito e tasse , qualcosa non va ???
Sappiamo tutti che ormai la tassazione è al 47% , ovunque ci sono balzelli , non capisco con tutte queste entrate possa a ritmo di miliardi all'anno aumentare il debito pubblico .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 04.01.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ne ha parlato Davide Serra (renziano doc!) nel programma di Lilli Gruber ai primi di dicembre! altro che!!

Dino Angelini 04.01.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato siamo noi (ma loro ci hanno preso tutto e non smetteranno fino a quando avranno il potere. Purtroppo solo Grillo e una buona parte di quelli che lo seguono l'hanno capito e quel 70% che continua a non voler cambiare ci porta allo sbando.) ce l'hanno rubato.

Gilberto Fantoni 04.01.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Aprtezzo tutto quello che state facendo. Ma un.sussidio a chi non trova piu lavoro specie a chi ha olfre i 50.evitereste molti suicidi

Sanzio Bondioli 04.01.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Grecia

I debitori dello stato avranno un massimo di 30 giorni per rimborsare i loro debiti o prendere accordi per evitare il sequestro delle loro case, automobili, beni e depositi bancari. La minacciosa circolare è stata rilasciata il terzo giorno del nuovo anno dal Segretario delle Entrate Haris Theocharis, mentre lo stato deve ancora circa 5 miliardi di euro a imprese private.


La circolare prevede che, in caso di mancato pagamento delle tasse entro i termini stabiliti, sarà inviata una notifica al debitore che dovrà andare all'ufficio delle imposte e pagare il suo debito o trovare un accordo. Il debitore avrà un periodo di grazia di 30 giorni.

Se il debitore non ottempererà ai suoi obblighi, qualsiasi suo bene, possesso o deposito di conto corrente bancario sarà confiscato dallo Stato Greco senza ulteriore avviso.

I media greci riferiscono che l’importo minimo per cui la procedura verrà applicata è di 15 euro. Quindici euro non sono molti ma vogliono dire molto per un pensionato al minimo o per un disoccupato che deve pagare le tasse su di un reddito che non ha. Il famigerato reddito presunto o reddito virtuale, come lo chiamo io.

Questo non ha nulla a che fare con l'evasione fiscale, è invece l’incapacità di pagare le tasse su di un reddito che non si ha. Semplice.


Quando arriverà in Italia?

eleonora . Commentatore certificato 04.01.14 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei paesi islamici i kamikaze sono ragazzi
Nei paesi che hanno conosciuto un buon grado di benessere saranno i pensionati o i pensionandi

Riccardo Garofoli 04.01.14 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli spettri che aleggiano su l'Italia sono tanti e tutti hanno una madre ma il padre e sempre incerto
I pensionati e i pensionandi in Italia hanno già dato e anche troppo senza che i pseudo sindacati alzassero un dito
I pensionati in Italia sono il vero ammortizzatore sociale l'ultimo baluardo alla fame vera e nera

Riccardo Garofoli 04.01.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

La bieca manovra, così com'è descritta sommariamente, spero si riveli invece un toccasana, nel senso che se il Portogallo mette un limite col tetto più alto possibile alle pensioni minime intoccabili, ben venga un prelievo sulle pensioni d'argento d'oro e di platino che ci saranno anche in quel paese. Se è per il bene comune non capisco perché non hanno già fatto la stessa cosa anche da noi. Se là però si sono già agitati i sindacati vuol dire che l'ingiustizia sociale non ha confini e che pure in Portogallo quindi c'è una casta politica di ladri che rubano ai soliti poveri... come da noi!

rino lagomartino 04.01.14 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOBBIAMO FERMARLI!

I cosiddetti "aiuti" della criminale triade FMI+BCE+UE sono solo un mezzo per IMPORRE misure lacrime e sangue con un unico scopo:
impoverire la classe media
e direi che il disegno è portato avanti con MOLTO successo.

è già tutto successo, è lo stesso copione già applicato dalle multinazionali USA in molti paesi del Sud America e Asia.
Adesso i poteri forti hanno messo gli artigli sulle ricchezze europee e non mollano la presa.
Leggetevi Shock Economy di Naomi Klein.
Il copione è vecchio e il risultato è ben visibile in Grecia.

Quindi, quando Letta straparla di "privatizzazioni"
sappiamo bene a quale rapina a danno della collettività si riferisce.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.01.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà come mai vogliono eliminare il contante. Loro dicono per combattere l'evasione fiscale. A me sembra invece per toglierci la libertà. Intanto in Grecia a chi non paga le tasse o a chi ritarda il pagamento delle tasse Lo Stato confisca la casa e le altre proprietà. Hanno scelto di pagare i creditori esteri a tutti i costi, anche se ciò significa rovinare i propri cittadini.

Io non voglio morire di tasse voglio vivere liberamente.

eleonora . Commentatore certificato 04.01.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

non vedo uno spiraglio di luce.qualche burattino, senza fare nome,si permette di dire che le tasse sono diminuite,fatela bere alla gente che continua come pecoroni a votarvi,io dovrei elencare tutto ciò che è aumentato ! per dirne una ,la banca ha chiesto solo 1 euro in più al mese sul conto corrente ,la posta aumenta le tariffe ,le autostrade sono aumentate,sono o non sono balle ..... forza M5S

Alessandro Papa 04.01.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo !! non puoi permettere che lo Stato ( c'e' da vergognarsi a chiamarlo Stato ) dia una pensione di vecchiaia a 67 anni, un disoccupato a 60 anni che non riesce a trovare lavoro cosa deve fare ?? aspettare 6 / 7 anni per avere un bricciolo di reddito ?? e nel frattempo che fa ?? con cosa vive?? tutto questo e' ridicolo e frutto di menti un po fuori, non credi ?? lo Stato non puo' abbandonare un 60 enne al suo destino con una famiglia da mantenere, vorrei sapere qualcosa al riguardo, un saluto e un abbraccio..W. il M5S..

Armando Coppede' 04.01.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono anniche dico per cambiare,dobbiamo sederci pr strada in tutta italia e aspettare che se ne vfdano.se saremo tutti non potranno toccarci.forza gente questa sara'la nostra FORZA

romolo cancrè 04.01.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi perché è stato reso obbligatorio un conto corrente per ricevere la pensione ? Forse perché in tal modo è impossibile sfuggire al prelievo forzoso

Forza Beppe

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.01.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Chi sbaglia, paga, come? una condanna a misura di uomo che ha sbagliato. vivendo decentemente in un luogo dove il condannato paga lavorando per la società fino a scontare la pena.

michele amadori 04.01.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

La guerra igiene del mondo

Consiglio a Lettamaio se stermini un milione di pensionati e 300 mila esodati rientri sicuramente nei parametri della troika.Considerato ,che comunque li hai condannati ad una lenta agonia,che porta alla morte civile,fai un gesto di clemenza:uccidili subito risparmierai loro una lenta e penosa agonia e tu potrai rientrare trionfante nei parametri stabiliti

Fabrizio 04.01.14 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,fai una proposta al sindaco di Firenze.Una patrimoniale su stipendi e pensioni d'oro per salvare la Terra dei Fuochi.
Saluti

Antonio Zugulu 04.01.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
LA TROIKA, NON SI SMENTISCE MAI,ANCHE SULLE PENSIONI ED IL PRELIEVO "FORZOSO"
ALVISE

alvise fossa 04.01.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Almeno facessero un prelievo del 10% dai conti correnti purché li mettessero tutti nelle buste paga degli operai ! ( sono un'autonomo) sai che indotto si potrebbe creare ?

Maurizio Trombin 04.01.14 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...

Daniele Zanetti 04.01.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono molti squali che girano intorno a tutto ciò che si può sbranare senza fare dei veri passi indietro. Ormai le posizioni acquisite non si toccano stipendi, liquidazioni, pensioni, d'oro tutto è lecito mentre la gente è senza lavoro si suicida. Ma dove siamo finiti?. Questo è un Paese civile dove la Cancelieri apre le porte ai deliquenti ?.

Renzo Grillo 04.01.14 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Perso il lavvoro perso una donna, ma che devo fare secondo voi un natale cosi non lo mai visto nemmeno quando mio padre era alla fiat negli anni settanta almeno ti faceva il regalo la fiat stiamo finendo in un vortice pericoloso si lamentano tutti pensionati quarantenni ho sentito lamentarsi anche un direttore di banca che non ce la faceva ad arrivare alla fine del mese ( vabbè io manco lo comincio il mese)è dal 2008 che faccio a cazzotti per la vita giorno dopo giorno vedo che non si vede luce il tunnell è lontano anzi lontanissimo altro che euro qua ci rivuole lo scambio cosi nessuno ci guadagna sopra, vabbè io sono veramente preocupato non ho un'euro in tasca e famiglia da mantenere bohh non so proprio come fare se rubare ho togliermi di torno ma però poi chi ci pensa ed è questo che mi ferma carissimo grillo aiutaci ad non affondare del tutto se puoi certo non sei dio ma almeno combatti tu che io ti vengo dietro bona befana a chi se la puo permettere

FEDERICO C., frascati Commentatore certificato 04.01.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

tranquilli quando quelli che hanno lavorato tantissimi anni dovranno prendere la pensione allora non ci saranno piu' i soldi , e li andranno a prendere dai risparmi dei poveri cristi che sono tantissimi . non si parla nei talk show degli esodati che sono molti di piu' per esperienza diretta ci sono persone che non prendono lo stipendio da diversi mesi e che se viene licenziato non si sa' se avra' il tfr la liquidazione sto parlando delle persone che lavorano in aziende piccolissime e grazie alla fornero ma votato da bersani , letta , berlusconi , alfano , monti , casini non hanno nemmeno la cig come vivranno'? renzi se lo chiede qualche volta il pd questa nebulosa dc che vuole fare altri danni . verra' il giorno in cui un politico non dira' in pubblico che fa di mestiere il politico troppo il discredito.forza m5s

fabrizio.g 04.01.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stancherò di ripeterlo,se non mostreremo la nostra forza,continueranno,il popolo deve radunarsi qui a Roma pacificamente ma lo deve fare altrimenti stiamo recitando le orazioni,non si muoveranno e continueranno a trattarci da pecoroni!!!!

Luciana Lucarellai 04.01.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vicenda dovrebbe insegnare qualcosa anche a chi un giorno sì e l'altro pure teorizza di tagli a pensioni elevate senza un minimo di raziocinio e di distinzione tra vere e proprie prebende immorali e pensioni realizzate attraverso il pagamento di sostanziosi contributi per un lungo periodo di tempo ed in base a norme vigenti nel tempo

Sandro Cossu 04.01.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

eheheh paese che vai sindacato che si indigna che trovi.
poi non dite che non si fa niente per i poveracci , una bella indignazione magari uno scioperetto di venerdi e la coscienza e' a posto e si puo continuare a mangiare.

massimo x 04.01.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori