Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le soluzioni al sovraffollamento delle carceri - Risultati del sondaggio

  • 99


carceri_sovraffollate.jpg

Il sondaggio "Cosa faresti per risolvere il problema del sovraffollamento delle carceri?" si è chiuso con quasi 34.000 risposte. Secondo i partecipanti la prima misura da attuare per risolvere il problema carceri è stipulare accordi bilaterali con i Paesi degli stranieri carcerati in Italia affinchè scontino la pena in patria, proposto dal 32% dei partecipanti. Segue la depenalizzazione dei reati minori (con l'abolizione della Fini-Giovanardi) votata da quasi il 30%. Il 15% pone come prioritaria la ristrutturazione delle strutture carcerarie esistenti, razionalizzando e recuperando spazi, mentre solo l'11% vorrebbe la costruzione di nuove carceri. Solo il 2% ritiene adatti come strumenti l'indulto o l'amnistia e appena l'1% partirebbe dall'eliminazione della custodia cautelare. L'8% ha risposto altro proponendo in stragrande maggioranza sinergia di azione tra i punti menzionati.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!
Guarda i risultati!

11 Gen 2014, 12:00 | Scrivi | Commenti (99) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 99


Tags: accordi bilaterali, amnistia, carceri, depenalizzazione, indulto, sondaggio

Commenti

 

Secondo me lo svuotamento dei carceri già come titolo dell'articolo è sbagliato, non mi sembra giusto vedere gente con omicidi sulle spalle uscire dopo 4/5 anni. Ecco perchè agirei diversamente, inizierei con ristrutturare tutte quelle costruzioni già realizzate e mai concluse e le trasformerei in occasioni per i carcerati di riniziare a vivere. Mi spiego meglio, costruirei carceri con all'interno lavanderie, cucine e campi tutti autogestiti dai carcerati. Sicuramente solo questo non basta, ma bisogna iniziare a dividere i carcerati in 2 categorie, la prima i non interessati a lavori e quindi CATEGORIA PAGANTE, stabilirei una cifra vicina agli 800€ mensili, con la quale si pagheranno le spese. La seconda come CATEGORIA LAVORATORE, che non solo lavorerà all'interno dei carceri ma potrà servire al governo per fare quei lavori che non ha le possibilità di pagare, ad esempio le pulizie dei tratti ferroviari oppure dei letti dei fiumi o ancora delle strade, certamente in questo modo è possibile anche usare quei tanti braccialetti elettronici comprati anni fa dal nostro governo e mai usati. Infine per poter fare una cosa del genere è necessario rifare una vera e propria riforma della giustizia, ma questo è una altro discorso ancora più lungo. Comunque io penso che qualsiasi cosa statale dovrebbe essere autofinanziata (quindi gestito come un'impresa) e questo gioverebbe a tutti gli Italiani, ma anche su questo potrei parlarne giorni.

Dario Iulianetti 16.01.14 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Vi sono tantissime strutture, edifici semi abbandonati, in stato di degrado e che stanno rovinandosi e diroccandosi a causa della mancata manutenzione, di proprietà dello stato quali caserme, depositi / magazzini militari in disuso. Sono distribuite un pò ovunque su tutto il territorio il territorio nazionale. Si dovrebbero recuperare ed essere utilizzati per funzioni sociali, pubbliche, incluso l'adibirne alcuni a carceri, magari per reati minori e come veri centri di recupero. Sono per lo più nelle campagne, dove si potrebbero utilizzare le persone che devono scontare una pena breve, per pulire i letti dei torrenti, i boschi, ecc., ecc. Certo è un investimento di denaro notevole, ma creerebbe occupazione, eviterebbe ulteriore cementificazione e comunque le strutture carcerarie sono insufficienti rispetto alla media dei carcerati che le ospitano.

Roberto Travagli 13.01.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese devi pagare se devi curarti o sei vuoi studiare, ma la galera è rigorosamente gratis e deve essere in condizioni migliori di casa tua.
Ci hai la tv e neanche devi pagare il canone. Butti i rifiuti e non paghi la spazzatura. Per molti sarebbe un centro benessere, altro che rieducazione.
La realtà è che il problema delle carceri ormai si può solo risolvere mettendo dentro gli onesti e lasciando fuori i delinquenti.
Non è cattiveria, è una questione di numeri.

fabio martello Commentatore certificato 12.01.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Quale sovraffollamento?
prendete una sola cella e ficcateci dentro tutti i mafiosi e i criminali recidivi e vedrete che poi vi avanza posto senza alcun bisogno di sovrutilizzare i neuroni alla ricerca di soluzioni per lo più costose.

Poi non capisco perchè dovremmo rendere il carcere un bel posto mentre dei cittadini onesti stanno da culo?
ah già, "perchè ce lo chiede l'europa" che con i delinquenti ha sempre dimostrato di essere culo e camicia:
mentre i politici europeisti rubano soldi europei è bellissimo multare tutti i cittadini onesti che nulla c'azzeccano... come in un carcere serio dove se uno sbaglia si puniscono tutti solo che nel carcere questo capita solo se non si trova il colpevole......
un bell'esempio la dittatura europea


servono carceri?
basta prendere soldi dai carcerati :)
eccheccivuole?
basta fare una legge che i carcerati devono pagarsi il soggiorno (maggiorato con sanzioni) :)
e chi non paga si fa pena tripla :)
et voilà,
problema risolto :)
ma davvero era così difficile?
Ah già, meglio succhiare i soldi ai cittadini onesti che sono abituatissimi a prenderlo in culo e mai e poi mai azzardarsi a fare uno sgarro agli amici criminali

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 12.01.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento

premesso che non sono d'accordo con la più votata, e anche se fossi d'accordo delle altre ho la contezza di proposte serie e realizzabili, del m5s .. di questa no.
mi spiegherete come è possibile realizzarla magari?
attualmente la situazione rende difficile perfino l'identificazione del paese d'origine, in alcuni casi però sarebbe realizzabile, forse pochi, resta da capire come.

Non ho visto il sondaggio in tempo e non ho votato, ma avrei votato la seconda, fine della Giovanardi Fini e appoggio la proposta di riforma delle carceri, già nel piano carceri del m5s.

la quarta, 11%, nuove carceri, è un assurdo, in quanto il piano carceri del m5s prevede una serie di strutture già costruite o inutilizzate da ristrutturare o aprire, e quindi per me è un doppione che leva voti alla precedente.

Ribadisco che appoggio in toto la proposta del piano carceri già presentato dal m5s, che ha alle sue spalle studi seri e fattibilità.

grazie

Ileana B, savona Commentatore certificato 12.01.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma secondo me a questo sondaggio non è stato dato il giusto rilievo anche perchè non sono il solo a cui è sfuggito.

Penso che su un tema così importante che ha visto per la prima volta una reazione contraria del Blog ad una decisione presa in assemblea dai nostri Portavoce al Senato..... Be mi sarei aspettato almeno un post dedicato al sondaggio... invece era relegato in fondo ad un post sulla Cancellieri dal titolo "La Cancellieri e l'indulto mascherato".
A parte il fatto che era un sondaggio aperto a tutti e non solo agli iscritti quindi si poteva votare quante volte si voleva...non ha risposto all'oggetto del contendere tra l'assemblea dei Portavoce al Senato e Grillo e Casaleggio in merito alla votazione sull'emendamento sull'abolizione del reato di clandestinità.
Forse un sondaggio più chiaro nel quale si allegava il link all'emendamento e si chiedeva di scegliere se votare semplcemente si o no, avrebbe aiutato.

Voi che dite ???

vincenzo gulisano 12.01.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me lo fanno apposta perchè vengono sperperati milioni di euro al governo. Gli agenti oltre al lauto stipendio prendono anche una lauta indennità di rischio che è quasi un'altro stipendio.Con quei soldi potrebbero gestire altri istituti carcerari. Uguale dicasi per le cause nei tribunali. Non è vero che piu paghi le tasse e piu ci sono servizi, piu paghi le tasse e piu soldi spariscono al governo e piu servizi ci tolgono.

Egidio Gioia 12.01.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

io nel sondaggio avrei inserito anche più domiciliari (da scontare con braccialetti elettronici come negli USA). in questo modo non si depenalizza nulla e si liberano parecchi posti in cella

Gabriele Ventura 12.01.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione al sovraffollamento delle carceri è sopratutto la prevenzione.... Prevenire, è storicamente acccertato, è meglio che curare! QUindi cerchiamo di alimentare progetti di informazione mirati nelle scuole nella fascia di età 10-13 anni che è quella più a rischio, anche coinvolgendo ex detenuti disposti a raccontare la loro storia. Questo progetto, da me fatto in campania in modo sperimentale, ha prodotto effetti taumaturgici nelle scuole dei quartieri a rischio della città di napoli....

domenico b., roma Commentatore certificato 12.01.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci anche che l'abolizione del reato di clandestinità voluto da quella obrobriosa legge BOSSI -FINI, ottenuto grazie all'emendamento dei nostri ragazzi, è un atto essenziale e dovuto per risolvere una gran parte del porblema CARCERARIO italiano. Tutto il resto del sondaggio è utile e importante da valutare ..... e aboliamo la BOSSI-Fini..sappiamo fare di meglio!

marianna tebaldi 12.01.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

PENA DEL CONTRAPPASSO X REATI MINORI.
Concordo con le soluzioni proposte, per problema carceri.
In pieno.
Solo una precisazione.. Per i reati minori la depenalizzazione deve prevedere 'il contrappasso'.
Ovvero sei libero, ma devi porre rimedio a quel che hai fatto, con attività socialmente ultili.
Es. Hai imbrattato muri, li ridipingi.
Hai causato danni all'ambiente, li sistemi..
Hai rubato? Mensa dei poveri. Hai rubato tanto? Prime restituisci, poi mensa dei poveri! Altrimenti galera!!!
Tutto ciò per mezza giornata per tutti gli anni della condanna 'penale' che avresti avuto..
Non lo fai o salti i tuoi doveri di 'rimborso della comunità'? Sconti gli anni in galera che ti mancano alla 'riabilitazione' o tutti gli anni della pena, se sei così stronzo da non accettare l'offerta della comunità!

Massimo Parodi 12.01.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Per fronteggiare il problema del sovraffollamento carceri la mia idea è di mettere in galera tutti i mandanti, in modo che gli esecutori non hanno più il modo di delinquere per mancanza di iniziativa.

Maurizio A., Fano Commentatore certificato 12.01.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sul calcolo della mini imu
vorrei invitare tutti a riflettere sulle modalità di calcolo della mini imu:
AFFERMANO che dobbiamo calcolare la tassa con entrambe le aliquote, applicare le detrazioni e POI FARE LA DIFFERENZA
Ma in questo modo le detrazioni non incidono affatto sul calcolo per una semplice proprietà della sottrazione: SE SOTTRAIAMO LA STESSA quantità A DUE TERMINI DELLA SOTTRAZIONE, IL RISULTATO NON CAMBIA
infatti provate a calcolare la mini imu con 1 oppure 2 oppure 3 figli, IL RISULTATO NON CAMBIA
allora perché farci illudere che esistono detrazioni???????????

mariangela grilli, napoli Commentatore certificato 12.01.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Negli stati uniti le carceri sono privatizzate... Non pesano sull'economia nazionale... Anzi producono... Io non capisco... E poi fare delle carceri di massima sicurezza stile americano x buttare dentro mafiosi elementi pericolosi... Stop

Gianfranco Donato 12.01.14 06:39| 
 |
Rispondi al commento

dunque dicevamo,se la gallina emia mi incazzo,ma se hai proprio fame…..

Bisio Guerrieri Commentatore certificato 12.01.14 06:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. allora riassumiamo , le massime Istituzioni Italiane si vendono e si comprano come quando fai la spesa al mercato , al chilo , come le patate , per esempio .. Vedete amici , in questi casi la giustizia dovrebbe intervenire immediatamente , cosa che avviene all'inverso a chi per fame ruba la solita gallina , in Italia ..

antonello c., pescara Commentatore certificato 12.01.14 05:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE LE PROPOSTE DEL M5S SULLE CARCERI HANNO TROVATO CONFERMA INCONFUTABILE TRA LE GENTE. LE PROPOSTE DEL M5S DEPOSITATE AL PARLAMENTO , SONO STATE PORTATE DA GRILLO E DAI PARLAMENTARI ALLA SOVRANITA' MONARCHICA DEL COLLE, CHE SI AFFANNAVA A CHIESERE L'AMNISTIA E L'INDULTO, PERCHE' COSI' SI ABBASSAVA IL SOVRAFFOLAMENTO DELLE CARCERI .BALLE E BALLE. SOLO CON LA LEGALITA' COSTITUZIONALE DEI NOSTRI PADRI FONDATORI SI RISOLVOO I PROBLEMI E NON COM MESCHINE DICHIARAZIONI.ORA LA CANCELLIERI, DOPO LO SCANDALO PERSONALE E SALVATO DA PD DI RENZI DAL PDL E VARIANTE AL PARLAMENTO SI PERMETTE CON CAPITAN FINDUS O PALLE DI FERRO DI FARE UN DECRETO DI INDULTOE SENZA RISPETTERE I LAVORI DELA COMMISSIONE GIUSTIZIA. MA IN CHE PAESE STIAMO.LA CANCELLIERI SI DIMETTE CO TUTTO QUESTO MINATAURO MOSTRUOSO DI QUESTO GOVERNO ORNITOLOGICO . TUTTI A CASA E GLI ITALIANI VESSATI E SISTRUTTI DAL PS E PSL NON RITORNANO AVOTERE CON QUESTI PARTITI. SARA' L fine dell'italia e della democrazia . gli italiani debbono saper che l'unica speranza e' il m5s altrimenti gia stiamo all grecia. l'episodio degli insegnanti e' gia' un piccolo passo per la riduzione dello stipensio agli statali, mentre le tasse li pagano le pvera gente e i ricchi se la ridono. alle europee diano agfrillo e al m5s la possibilit' di far contare la gente e non in la finanza e la troika affaristica che ha colonizzatro l'italia co trattati europei firmari sia dalla sinistra di prodi che di Berlusconi .

ciro amato 12.01.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Penso che nessuna decisione presa dal governo attuale, non sia valida... fanno sempre l'opposto della cosa giusta, l'opposto al bene del popolo...
l'unica soluzione... che se ne vadano tutti... i membri della casta governante...Basta! avete infranto le regole della carta costituzionale, avete raccomandato, fatto sotterfugi....in un qualsiasi ambiente lavorativo dopo tre richiami c'è il licenziamento... quello che penso del sovraffollamento delle carceri... punto 1 i detenuti (a seconda della gravità e reciditività di reato) vengano espulsi subito dopo all'incarcerazione, al loro paese di appartenenza(dove il carcere fa passar la voglia di rifarci visita) gia' così facendo avremmo svuotato meta' se non più dei detenuti e ci teniamo parecchio denaro da destinate alla sanità e all'istruzione...(Questa sarebbe la cosa intelligente da fare, anche perché la maggior parte dei detenuti stranieri è illegalmente approdato nel nostro paese...) oppure usiamo le 20 e più carceri costruite e lasciate verme a deperire senza mai neanche essere innaugurate....
ma la cosa basilare...Se vogliamo che l'italia torni a vivere nella lealtà, nella meritocrazia, nel rispetto...insomma un italia libera dove il denaro è distribuito in modo equo... che faccia vivere tutti in modo dignitoso e decoroso...atto a premiare ogni istante di vita che viviamo... godendo al meglio tutti i momenti: durante il lavoro, a casa con la famiglia... con gli amici...
La vita è breve e la cosa fantastica è fare un lavoro che ami ben retribuito da permetterti di vivere bene con la tua famiglia e amici...
Per far si che il popolo torni ad essere sovrano e gli italiani possano rivalutare la propria manualità nei lavori di artigianato, d'arte, filosofici, laboriosi insomma ITALIANI eredi di leonardo, Michelangelo etc..... BISOGNA CHE TUTTA LA CASTA POLITICA MALSANA... SI ALLONTANI DALLE STANZE DEL PARLAMENTO E RESTITUISCA TUTTI I BENI MOBILI ED IMMOBILI OTTENUTI NEGLI ANNI POLITICI.
E GOVERNI IL MOVIMENTO 5 STELLE.

luca s., tavernelle Commentatore certificato 11.01.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Carcerati stranieri subito a casa loro !!!
Immediata abolizione della Fini-Giovanardi !!!
Riapertura delle case chiuse !!!
Semplice no ?!

manuel cobelli 11.01.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Il risultato del sondaggio è chiaramente truccato, leggendo gran parte dei commenti ci si accorgeva che la quasi totalità proponeva soluzioni tutt'altro che diplomatiche e democratiche, piuttosto l'uso della forza o lo sterminio di massa come hai tempi del nazismo, quindi anche se non condivisibili o meglio, attuabili, i risultati dei sondaggi dovrebbero essere reali.

Adamo Boscherini 11.01.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a volte mi domando se è meglio usare il metodo più efficace o quello che piace al popolo..... il popolo è strano .... un progettista fa un apparato per sentire la musica ai limiti della perfezione e nessuno lo compra perché c'è quello che ama sentire la voce a imbuto e quell'altro che vuole il punch allo stomaco e quell'altro non ama sentire i difetti della registrazione.... ed ecco che tu non vendi una cosa fatta bene ma altri vendono delle boiate che non valgono nulla e anche a caro prezzo.... e si la politica è come un negozio di hifi! .... non è bello ciò che bello ma è bello ciò che piace alle follie della gente!

bruno bassi ex iscritto dissidente 11.01.14 23:31| 
 |
Rispondi al commento

heheheh questa mi é venuta cosi,mentre rispondevo a un post:

Per lo sfollamento dei carceri ci vuole prima lo sfollamento del MINISTERO della GIUSTIZIA dall´Ignoranza e incapacita di persone corrotte che da anni sono lí e non hanno conbinato un Cazzo di buono!

Michele Di Lione, mikimi@arcor.de Commentatore certificato 11.01.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Se lo stato non e capace di garantire condizioni umane ai detenuti,lo stato e criminale A questo punto l amnistia e l unica soluzione.

monia paci 11.01.14 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli che credono che basti negoziare con gli stati stranieri per rimandare in patria i propri galeotti vivono di illusioni! E' da anni che i nostri politici lo dicono e se non si riesce a farlo è perché gli stati stranieri ( specie africani e magrebini) NON vogliono aver indietro i loro delinquenti: preferiscono che li teniamo NOI! Una cosa si potrebbe comunque fare: i delinquenti stranieri che si fanno festa tra di loro potrebbero essere rimandati in patria dopo il primo processo, senza perdere soldi e tempo con la nostra giustizia. Mi riferisco ai casi di Hina, la ragazza pakistana uccisa dai suoi perché amante di un occidentale. Ci son altri casi. Liberiamoci almeno di costoro e di quelli che li coprono per omertà. Per i casi minori, scontata la pena si rimandano tutti a casa loro, perdio!

sergio picini 11.01.14 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate eh, ma a nessuno e' venuto in mente che gli stessi detenuti visto che stanno li a mangiare a sbafo alle spalle nostre potrebbero, armati di olio d gomiti con una bella palla al piede costruire nuove carceri?..... Signori ....faccio presente che in galera c sono stupratori, rapinatori, pedofili, assassini, e persone che hanno sciolto bimbi nell' acido. Una bella palla al piede e un secchio di cemento non ha mai ucciso nessuno.

fabio rossi 11.01.14 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore cercate di esporre le cose in modo che chi le inoltra trova il lavoro già fatto in termini di esposizione al fine di convincere qualche nostro contatto. Anche su FB mandate spesso quei redirect al sito con formule del tipo: GUARDATE o altro ma se condivido quelle i miei contatti le saltano. Se invece costruite un post o un messaggio su fb che spiega in 3 righe ben esposte tutto allora chi reindirizza o condivide farà meno lavoro. Ad esempio questo post l'avrei scritto come sotto. Ciao

Sondaggio del blog di grillo su come risolvere il problema delle carceri in italia ha dato questi risultati:
1) stipulare accordi bilaterali con i Paesi degli stranieri carcerati in Italia affinchè scontino la pena in patria, (32% dei partecipanti).
2) depenalizzazione dei reati minori (con l'abolizione della Fini-Giovanardi) votata da quasi il 30%.
3) la ristrutturazione delle strutture carcerarie esistenti, razionalizzando e recuperando spazi (15% pone come prioritaria )
4) costruzione di nuove carceri (l'11%).
l'indulto o l'amnistia (2%)
5) eliminazione della custodia cautelare (1%).
Non mi sembra tanto sbagliato. Ma perchè penso che invece renzi-letta cercheranno di imporre l'amnistia (delle loro clientele) o l'indulto (delle persone loro)?

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 22:16| 
 |
Rispondi al commento

personalmente,al problema del sovraffollamento,risolverei semplicemente così,in base all'età,riprestinerei i lavori forzati,ce ne sono di terre da bonificare,siamo nell'età della tecnologia,un braccialetto elettronico..i + anziani o i malati,eventualmente esentati,ma gli altri ,specialmente i vari politici io in galera non li voglio,che ci scrivono un libro o dipingono un quadro a nostre spese..no no li vorrei vedere zappare la terra,bonificare aree che hanno inquinato,vedi la terra dei fuochi,e tante altre

Cristina Cozzolino 11.01.14 21:53| 
 |
Rispondi al commento

La mia proposta e per fare scontare una pena piccola o grande che sia gratis a nostre spese, perche' non usare queste forze umane a lavori socialmente utili e alla costruzione di nuove sedi e all'avvio di quelle vuote esistenti.Si guadagnerebbero la giornata con onore e non si sentirebbero'papponi e noi risparmieremo dei bei soldini.

enzo ciuto 11.01.14 21:47| 
 |
Rispondi al commento

riguardo al gioco d'azzardo,
non si risparmia solo la mini IMU ma anche tante sofferenze a chi è Gioco-Dipendente e alle rispettive famiglie... e risparmiare nuovamente allo Stato quegli aiuti che andranno investiti tramite le ASL per aiutare i gioco-dipendenti...

maurilio terribile 11.01.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Attenti, stanno giocando a rubare gli elettori! Grazie alla nostra mancanza in tv è probabile che c'è la facciano! Allora? Dov'è la par condicio????? Ci vuole presenza in tv e subito, altrimenti la prendiamo nel culo ancora!!!!!! Per favoreeeeeee!!!!!!

Dario 11.01.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché tutte queste soluzioni.... non è possibile far riaprire tutti le carceri VUOTE che ci sono sull'isola dell'Asinara...
Proprio non capisco perché dobbiamo anche noi cedere alla mafia...
Dopo il voto contrario per le misure contro la vivisezione che ha dato il movimento 5 stelle inizio proprio a pensare che siamo come tutti gli altri!!! SIGH!

Anna Canovi 11.01.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in verità nessuno degli italiani( grazie a Dio la stragrande maggioranza) conosce il pianeta carcere...credetemi è terribile vedere le ingiustizie dello stato e non poter fare niente per alleviarle,ascoltare le invocazione di aiuto e non poter rispondere. La politica? spettatori passivi, solo buoni a tagliare fondi all'Amministrazione Penitenziaria tanto da portare le carceri in veri e propri incubatrici di scabbia,pidocchi e tanti casi di tubercolosi.Basterebbe questo per far riflettere a tutte quelle persone giustizialista che vorrebbero un paese di solo carceri. Vorrei ricordare altresì che il carcere è lo specchio della civiltà e questa civiltà è solo un ipotetica realtà che non rispecchia ad un paese civile quale l'Italia.

giuseppe bellini 11.01.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

La situazione italiana sta precipitando in modo esponeziale e si continuano a vedere in TV gentaglia che parla di tattiche e controtattiche per riposizionamenti.Per fare cosa? Parlate finchè volete ,non ci prenderete per i fondelli altrimenti non avremo la necessaria forza per aiutare tutti i " Romano" di questo paese che vivono situazioni indecorose e indegne. Coraggio ,il cancro di questo paese va estirpato e non curato.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Accordi bilaterali presuppongono una politica estera "quadrata", che può essere praticata solo se esiste uno stato "quadrato". In caso contrario, qualunque accordo proponi, ti ridono dietro a partire dai berberi dell'Atlante fino ad arrivare ai Dimitri della Transilvania!... E, certo non devo dirvi io come stanno attualmente le cose.

Legalizzare le droghe è l'unico modo per stroncare mafie, microcriminalità e svuotare le carceri... e anche qui, per un'operazione del genere lo stato deve avere un paio di coglioni quadrati.
E, certo non devo dirvi io come stanno attualmente le cose.

Fanculo i sinistri, i cattolici e i destri.

MK ROMA Commentatore certificato 11.01.14 18:57| 
 |
Rispondi al commento

E tutte le caserme che ospitano quattro gatti? Non si potrebbero adattare a carceri?!

marica castellano 11.01.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

scusate dimenticavo: i detenuti devono lavorae su 3 turni. 3 detenuti= i letto.

lorenzo paolo polloni, castiglione delle stiviere Commentatore certificato 11.01.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i nostri parlamentari si sono astenuti quando è stata votata la legge che di fatto elimina la custodia cautelare?

Vittorio Bernasconi, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

da riformare totalmente il metodo di carcerazione:
1° i costi, chi li paga?
2° chi ci guadagna?
3° efficacia della detenzione?
4° la più importante, chi ha SUBITO il reato è contento della giustizia Italiana? viene tutelato ?
Un politico ha detto:"la giustizia Italiana funziona solo x chi ha i soldi" VERO !!!!
in caso di reato subito una famiglia deve avere economicamente la forza economica di far valere i propri diritti,deve sborsare fior di quattrini x pagare avvocati,con processi lunghissimi e cavilli burocratici assurdi,senza la certezza di condanna e detenzione del delinquente, che gode soprattutto di sconti di pena svuota carceri.QUINDI OLTRE AL DANNO LA BEFFA .intanto avvocati e giudici si mantengono. LA SOLUZIONE è DI DARE CONDANNE DETENTIVE CALCOLATE IN BASE AL RISARCIMENTO.
I detenuti devono andare ai lavori forzati,pagare i processi e sopratutto risarcire i danni alle persone o ai loro famigliari,calcolati x il valore della vita, e non x chi sei. QUESTA è GIUSTIZIA !
meno lavorano e più stanno in carcere.
ED INOLTRE: i detenuti di delitti efferati DEVONO ESSERE A DISPOSIZIONE ALLA COMUNITA' SCIENTIFICA X SPERIMENTAZIONE MEDICA e LA RICERCA DI FARMACI utili alla comunità. GRAZIE spero che qualcuno mi risponda.

lorenzo paolo polloni, castiglione delle stiviere Commentatore certificato 11.01.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Cina il problema del sovraffollamento delle carceri non esiste. I farabutti se li tolgono dai piedi con la fucilazione.

Pierluigi Basile 11.01.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carceri sovraffollate, ok ti facciamo uscire ma tutti i giorni per il resto della pena, riceverai 50 pedate nelle palle, se ti va bene...............

Moreno Oldani 11.01.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono fra i pochi che hanno risposto dando la priorità alla costruzione di nuove carceri. Purtroppo (essendo un realista,con la criminalità in crescita esponenziale)non vedo altre vie che la soluzione principe del problema: ampliare i siti di carcerazione. Magari con accordi internazionali per il finanziamento dello Stato italiano al mantenimento dei detenuti stranieri.

M. Mazzini 11.01.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Se non erro ci sono carceri costruite e mai utilizzate. Costruite per il nobile scopo di creare lavoro, ma la realtà era quella di foraggiare le casse degli amici. C'è troppa gente in carcere? Nulla a confronto di quelli che ci dovrebbero essere, se la Giustizia fa il suo corso. Il problema non sono le carceri, la le ingiustizie.

F. D'Arsie 11.01.14 17:34| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe far pagare agli stessi detenuti il mantenimento in carcere, come? se te lo puoi permettere con i tuoi beni, altrimenti ti viene procurato un lavoro e ti paghi il mantenimento nel "gran'Hotel", se così non ti stà bene, ti procuro il minimo per vivere, altro che televisone ecc.

Libero Nessuno 11.01.14 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fare altri carceri???? Buttare altri soldi??? Ma non scherziamo!!! INFORMATEVI!!!! Ci sono Carceri NUOVI ABBANDONATI al degrado perchè non ci sono Agenti sufficienti....Avete dimenticato lo scandalo carceri d'oro???? Costruiscono senza avere la garanzia dell'apertura.

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Allora in parlamento avete votato la legge sulla custodia cautelare soft contro la volontà dei votanti

Patrizio donati 11.01.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento

le carceri dovrebbero essere mantenute e ristrutturate dai carcerati stessi;
chi ruba frode o altro più che stare in carcere dovrebbe ripagare o ridare indietro i soldi; (si anche un po rinchiuso...)
tanta gente dovrebbe potrebbe fare lavori utili (e non umilianti)
il carcere è per "allontanare" persone fisicamente pericolose;
mi chiedo tante volte si si può "pagare" moralmente con il carcere;

Jessica Bonanni 11.01.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento

SE I TUMORI NON VENGONO ROTTAMATI SI ALLARGANO SEMPRE DI PIU' E QUESTI POLITICI SONO I NOSTRI MALI. BISOGNA ROMPERE IL FILO OMBELICALE- CHE HANNO CO LA VECCHIA MAFIA POLITICA.

ANTONIO CIRILLO 11.01.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è quella di far uscire i carcerati e al loro posto mettere i politici, i veri responsabili del sovraffollamento. Per primo ci metterei quel signore che fa i digiuni e non muore mai.

Pasquale Messali 11.01.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con le proposte piu votate (accordi bilaterali con i Paesi degli stranieri carcerati in Italia affinchè scontino la pena in patria, depenalizzazione dei reati minori/ abolizione della Fini-Giovanardi)

Ma NON BISOGNA FARSI FREGARE DALLA PROPAGANDA DEI LADRI DI REGIME


CHIARIAMO UNA VOLTA PER TUTTE LE BALLE DELLA DISINFORMAZIONE DI REGIME

- In Italia NON ci sono troppi detenuti. Chi ve lo dice MENTE.
Sono 112 detenuti per 100.000 abitanti.
Contro i 127 della media europea e gli altri non hanno mafia, camorra ndrangheta come noi, oltre che in Italia gli evasori fiscali non vanno in galera, a differenza degli altri paesi.

Anzi, dovrebbero essere di più i detenuti, visto che in Italia, la maggior parte dei reati rimane IMPUNITO, oltre alla vergogna (tutta italiana) della PRESCRIZIONE (un amnistia selettiva per ricchi)

Con sono almeno 30 CARCERI (molte nuove) e MAI utilizzate.

Non sono sufficienti ? INTANTO SI APRONO QUELLE e metà del problema sarebbe RISOLTO.

Per l'altra metà si fanno le modiche legislative più votate nel sondaggio. E se non basta si costruisce qualche carcere in più, che non è un costo eccessivo

La REALTA' e che la situazione viene lasciata incancrenire APPOSITAMENTE ogni 6-7 anni per potere fare l'indulto e salvare SE STESSI dalla galera

http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/legislatura-2008-2013.php

Il 5stelle si è astenuto all'ultima porcata della cancellieri (che limita ancora ulteriormente la custodia cautelare)

Perchè non ha votato contro??

Bisogna fare le BARRICATE CONTRO QUESTI IMPUNITI

http://www.youtube.com/watch?v=7lC6xfWXJgA

Flavio C 11.01.14 16:41| 
 |
Rispondi al commento

questo modo di fare democrazia con un test a risposta multipla non rende onore alla politica che cercate di portare avanti (quella in cui voglio credere). depenalizzazione o abolizione della fini-giovanardi non è sicuramente un tema da trattare così, associandolo al tema dello svuotacarceri e non sviluppandolo in materia di traffico legato alla criminalità...così mi vengono seri dubbi su che gioco state facendo e non vorrei iniziare a dubitare del m5s. noto che c'è poca informazione sull'argomento droghe leggere, così come noto che fin'ora, su questo blog, non se n'è mai trattato l'argomento snocciolandolo ed esaminandolo a 360 gradi come avete, e fate con altri temi (vedi euro). prima di parlare di depenalizzazione della fini-giovanardi dovreste spiegare che differenza c'è con altri termini come liberalizzazione e legalizzazione. vi propongo due link (se si può) uno del fatto quotidiano http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/15/marijuana-buco-nella-fini-giovanardi-giudice-conferma-coltivarla/562592/
l'altro, ahimè, di repubblica scritto cmq da roberto saviano http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/15/marijuana-buco-nella-fini-giovanardi-giudice-conferma-coltivarla/562592/

ennio puglielli 11.01.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma una riforma della giustizia nooo..èè...!ma cosa vogliamo pretendere,quando la corte costituzionale ha impiegato 6 anni per dire che il porcellum era illegittimo..?la durata dei processi civili e penali..e quant'altro..i costi..ma stiamo scherzando..!il problema delle carceri si supera non inzeppando il codice penale di articoli o leggi che prevedono sanzioni penali "speciali"..si fa rendendo spedita l'azione giudiziaria e i suoi costi, che sono esorbitanti..e attraverso un azione delle Polizia sulla prevenzione del crimine...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 11.01.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono per la depenalizzazione e l'abrogazione della Fini-Giovanardi che in pratica si traduce in un amnistia selettiva. Sono contrario o comunque tratterei con molta attenzione la deportazione dei detenuti nei loro paesi d'origine visto le condizioni di detenzione di molti di questi paesi e comunque, una soluzione generalizzata di questo tipo sarebbe solo discriminazione. Bisognerebbe valutare i reati uno per uno visto che molti detenuti indigenti sono (maggior parte) in attesa di giudizio o non hanno avuto nessuna difesa decente se non quella dell'avvocato d'ufficio (Massimo Delle Pena) che oltre il suo "mi appello alla clemenza della corte" non và !
ps
in ogni caso non si risolverebbe il problema carceri che in pochi mesi tornerebbero allo stato odierno... bisognerebbe andare molto più alla radice dei problemi e non farsi fregio del pragmatismo come che fosse una qualità... Un pensiero più critico e profondo ci farebbe prendere coscienza della complessità e ci farebbe forse comprendere che molti soluzioni tattiche hanno il respiro corto.

marco consolandi 11.01.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perche si deve scegliere una soluzione sola, si potrebbe usare tutte le soluzioni?...dividendo in diverse categorie di condanne, reati gravi commessi dagli stranieri tornano a casa,(dipende dal paese d'origine sarà anche un input per evitare di commettere certi crimini in Italia)sarebbe un altro obiettivo importante per il futuro e non solo per il risparmio!!! Depenalizzazione per i reati minori ok, però bisogna che abbiano un reddito, un lavoro una volta fuori se no per chi ha problemi di droga torna a spacciare per comprarla ..Con la legalizzazione della Marijuana molti si salverebbero dalle piccole condanne e forse anche dalle droghe più pericolose..Costruzione di nuove o finire alcune strutture sarebbe giusto tanto la criminalità ci sarà sempre...

catia lombardo 11.01.14 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Se non fanno niente è solo per interesse,in tutti i campi si tratta solo di soldi!!

Luciana Lucarellai 11.01.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Accordi bilaterali è la migliore soluzione in assoluto.
I motivi sono semplici:
1) Il carcere italiano non costituisce un valido deterrente per tanti stranieri che provengono da paesi con regimi carcerari molto più duri del nostro.
2) L'accordo bilaterale può anche prevedere un costo pari a quello del mantenimento di un carcerato nel nostro paese e una penalità che deve pagare il paese originario qualora il prigioniero scappasse e tornasse in Italia.

E' il miglior sistema ragazzi.... ogni paese ha il carcere più adatto alla propria popolazione e, se ci pensate, è la cosa più normale di questo mondo che sia così!

Pier Alfredo Pica 11.01.14 15:45| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro territorio nazionale alloggia una popolazione di 60 milioni di individui già 4 volte superiore alle sue risorse ecologiche e pertanto non solo non può ospitare (come invece ad es. possono fare la Svezia, la Norvegia e la Finlandia) ma anzi dovrà progressivamente ridurre la sua popolazione. Coloro che sbarcano in Italia, per quante buone ragioni abbiano, arrecano un danno insostenibile al nostro equilibrio e pertanto devono essere o trasferiti in altri Paesi capaci di accoglierli oppure rispediti in patria . In entrambi i casi essi dovranno ripagarsi i costi che gli italiani devono sopportare per accoglierli, per mantenerli in vita e poi per rispedirli o a casa o in paesi terzi. E allora in attesa di una loro collocazione bisognerà impiegarli in lavori socialmente utili in villaggi (no galere!) dove possano vivere dignitosamente e lavorare . Potranno anche essere affidati a privati che ne facciano richiesta assumendoli regolarmente a loro carico e garantendo allo Stato con polizza fidejussoria la copertura delle spese di trasferimento. Ma al tempo stesso bisognerà colpire duramente le MAFIE che favoriscono e lucrano sul traffico dei clandestini e poi sulla gestione dei servizi necessari alla loro accoglienza lasciando poi a carico degli italiani l'onere della raccolta dei cocci rotti !

massimo beltrami 11.01.14 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Il problema del sovraffollamento delle carceri, secondo il mio modesto parere, si potrebbe risolvere soltanto mettendo a disposizione delle carceri altri locali. Sono state costruite nuove strutture carcerarie, ma non sono state mai usate. In Italia ci sono un'infinità di caserme abbandonate che potrebbero essere adattate allo scopo. Premesso che tutte le pene, inflitte, dovrebbero essere scontate, non si dovrebbe nemmeno lontanamente pensare ad indulti o altro. Mi si dirà che per fare questo non ci sono fondi. Benissimo! Allora si può provvedere a far fare ai carcerati i lavori utili socialmente come ad esempio: ripulire tutta la costa italiana; ripulire i letti dei fiumi; riparare le strade e marciapiedi (pieni di buchi) etc.etc. Penso che la stragrande maggioranza dei detenuti sarebbe contenta di poter essere utile lavorando, senza stare rinchiuso tutto il giorno in attesa dell'ora d'aria.

Renato Micalessi 11.01.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato a controllare per non sbagliare ..
Costo mensile di un detenuto in Italia 3.500 € !
Signori sono 64.000 x 3.500 = 224.000.000
Signori 224 MILIONI al mese usiamoli meglio che per prenderci una multa dall Europa .

Assumiamo personale di polizia se abbiamo paura o investiamola in scuole o manutenzione del territorio .
Si certo sarebbe giusto punire ma stiamo distruggendo l Italia con l Odio , siamo tutti contro tutti .
Calma usiamo il cervello pianifichiamo e poi agiamo siamo Italiani abbiamo mille volte l intelligenza dei ns cugini europei , siamo i fondatori della civiltà ..basta fare colpi di testa odiare e basta usiamo la testa .
Fuori a casa loro i poveri cristi diamo aiuto e supporto alle vittime e usiamo meglio i nostri soldi se no prossimi mesi altra sigla tasi o imu o altro e giù a pagare soldi in tasse.

Eric Mayer 11.01.14 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Daccordo su tutti i punti!!

Damiano trinca 11.01.14 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Certo che si possono estradare con accordi a patto che non ci chiedano questi piu di quello che ci costano da noi. Vale la pena fare una proposta organica visto quell'8% che lo sostiene legando le varie proposte in un corpo unico e coerente!
riassumendo gli stranieri a casa loro, i piccoli reati entrano ed escono, le strutture esistenti ristrutturate ed allargate, qualche nuova struttura compensa! Mancano dalla indagine scontare in strutture socialmente utili (potrebbe servire per i piccoli reati).

ANDREA GABELLI 11.01.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

devono mandarli tutti nei loro paesi che vadano ha scontare nei loro stati le loro sentenze.e ora di finirla di mantenerli noi italiani.

giovannina landi 11.01.14 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Si sono d'accordo, vedo che la maggior parte di chi ha votato la pensa come me!!

Antonio V., reggio emilia Commentatore certificato 11.01.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Certo riuscire a fare accordi bilaterali va bene , ma siamo sicuri che poi vengano rispettati oppure come successo al terrorista che sta in Brasile poi non sia mai punito e resti libero?
Pensiamo veramente che Albania Marocco Ghana o altre nazioni abbiano soldi da spendere per incarcerare loro connazionali per una sentenza italiana considerando anche come sono viste le nostre sentenze nel mondo ? Vedi in USA per Meredith ?
Forse meglio fare un indulto per i reati dove non c e stata violenza sulle persone , rimandare a casa gli immigrati condizionando il rilascio al pagamento delle spese di viaggio e censirli avvisandoli che al prossimo rientro le spese saranno doppie salvo maggiori danni .
Chi ha ucciso violentato picchiato o fatto qualsiasi ferita a seguito di un reato sta dentro fino a che non venga perdonato dalla vittima se il reato e' di poco conto o fino alla espiazione della pena se il reato e' grave .
Inutile dire che con i costi attuali per ogni detenuto possiamo fare molte altre cose per evitare future vittime
Sapete che ci possiamo pagare un poliziotto con i costi di un detenuto ?
Quindi leviamo il problema sovraffollamento assumiamo giovani come poliziotti ed evitiamo la mega multa che l Europa ci vuole dare .
Dai Beppe agisci non stare chiuso dentro la tua incazzatura che e' anche la nostra .
Ciao

Eric Mayer 11.01.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sondaggio fatto coi piedi.
Se è così che dovremo decidere se uscire dall'euro, piuttosto voto la Meloni.
Esempio (solo UNA delle mille falle di questo colabrodo): quanti fra quelli che hanno votato per la depenalizzazione conoscono con precisione le tipologie di reato che ti portano in galera ?
Grillo, hai bisogno URGENTE diqualcuno con un po' di sale in zucca nello staff.

franco 11.01.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma lavori forzati e nuove carceri?

Michele Sollecito 11.01.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma alcune delle caserme che sono vuote non possono essere trasformate in istituti penitenziari?

monica vestrucci 11.01.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Prima si accolgono , primo costo , poi si mantengono , secondo costo, poi spacciano terzo costo , poi si rimandano indietro quarto costo ( senza contare il veleno che vendono, le malattie che trasmettono a giovani che usano le sostanze per brevi periodi , ma che rischiano la vita ogni volta che le assumono,NON SONO DROGATI SONO I NOSTRI FIGLI ).
Tutti questi costi uno stato come il nostro che non aiuta i suoi anziani , NON POSSIAMO SOSTENERLI.
Dato che poi tutte le strutture che ricevono soldi per aiutare gli immigranti sono strutture appartenenti alla SINISTRA che ha sempre lucrato sulla miseria degli altri.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 11.01.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accordi bilaterali con i Paesi degli stranieri carcerati in Italia affinchè scontino la pena in patria.É stata votata con quasi 33% come migliore soluzione

Ebbene io credo che non sia affato la soluzione che porti risultati, anzi secondo me le peggiora.

Questo Accordo bilaterale con i Paesi stranieri ci permetterá forse die mandare i carcerati Stranieri nelle loro Patrie si, ma peró ci costringerá a far modo che i detenuti Italiani che sono all´estero dovranno venire a scontarsi la pena in Italia.

perció alla fine dei conti io sono convinto che questa sia una soluzione che peggiorerá la situazione invece di migliorarla.

Michele Di Lione, mikimi@arcor.de Commentatore certificato 11.01.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quindi prepariamoci a pagare il 28 maggio un'altra bella multa dall'europa...insomma tutto a carico nostro...tutto sulle spalle degli italiani.....serve amnistia e indulto e poi riforma della giustizia...oltre le carceri anche i tribunali scoppiano...un processo dura 10 anni...e una vergogna....ecco perche' la gente si rivolge all'europa....denunciano anche i tempi lunghi del processo....ingiusti processi...insomma stiamo nella rovina totale...la giustizia italiana e una vergogna!

iolanda stasi 11.01.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza ragazzi, avanti tutta, siamo qui con voi pronti a votare 5 stelle ;-)

Andrea Melonari 11.01.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento

La Cancellieri che dice?
Si potrebbe avere una risposta ufficiale?

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

L'intelligenza del buon Senso ha prevalso anche questa volta. Ottimo. Chapeau a TUTTO il M5S !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembrano risultati che esprimono il buon senso di fondo di chi vive sulla propria pelle le castronerie prodotte da chi decide, dall'alto di uno scranno, sulla pelle altrui. Ora vediamo come riusciranno a distorcere, more solito, il discorso sui più disparati "bugiardini" a mezzo stampa & affini.
Forza Beppe ! Forza M5S !!!

LuigiVis 11.01.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori