Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Renzie e Berlusconi, scolapasta costituzionali

  • 100


scolapasta_istituzionali.jpg

Sparare sulla legge elettorale Pregiudicatellum di Renzie e Berlusconi è come sparare sul pianista in uno spaghetti western. Ha più buchi costituzionali dei trafori alpini e di uno scolapasta. E' la replica peggiorata del Porcellum. Lo sanno tutti, compresi coloro che l'hanno proposta su suggerimento di Verdini. Ora però la commedia deve finire. Qualcuno (c'è qualcuno al Quirinale?) deve far capire a chi non è capace di intendere e di volere che non si può ripresentare una legge con le stesse porcherie del Porcellum senza preferenze e con un premio di maggioranza abnorme. E vociare che se non si è d'accordo con loro, con il pregiudicato Berlusconi e il condannato Renzie, entrambi extraparlamentari, minacciare sfracelli. Le leggi si fanno in Parlamento, le leggi devono essere costituzionali, il corpo elettorale deve essere correttamente rappresentato. Chi non lo capisce è fuori di testa e dalla democrazia.

27 Gen 2014, 18:12 | Scrivi | Commenti (100) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 100


Tags: Berlusconi, legge elettorale, Porcellum, Pregiudicatellum, Renzie, scolapasta istituzionale

Commenti

 

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 02.02.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Se ci soffermassimo un attimo a riflettere, forse non ci si offenderebbe per ciò che ha detto un rappresentante del M5S nei confronti del Capo dello Stato e la combriccola delle suorine conventuali del sacro inciucio. Il M5S, forse si vedono le superate, dal tempo, boutade della Lega Nord ai suoi primi passi, vuole abbattere il "sistema marcio" che dall'abbattimento, per mani pulite, della I Repubblica, si è rivelato peggiore e di molto rispetto a vent'anni fa. Per il M5S tutto ciò che riguarda il vetusto e malandato sistema, è da ribaltare, da "eliminare oppure meglio ancora "rottamare" usando un termine moderno. E tra ciò che si deve rottamare incluso c'è anche l'esimio Presidente della Repubblica il quale sta avallando certe cose inammissibili per il Movimento ma anche per la maggior parte dei cittadini oramai sull'orlo di una crisi di nervi. Il permettere che persone inefficienti e arraffone possano dirigere aziende pubbliche, che i servizi sempre più decurtati funzionino a rilento, che si siano "ammucchiati" nei tribunali ben nove milioni di cause che finiranno a babbo morto, che uno dei suoi rappresentanti oltre ad avere bypassato il conflitto di interessi e pluricondannato possa fare da capobastone nella cosa pubblica e decidere importanti eventi futuri per la sua famiglia più degli italiani, che abbiano portato allo sfacelo la cultura e reso beceri e vandali gli abitanti della penisola, dove chi alza maggiormente la voce ha ragione a discapito di chi questa penisola la sorregge con sforzi e spirito democratico.
Esimio Presidente della Repubblica, lei rappresenta tutto ciò che noi non vorremmo, o quanto meno una buona parte di noi, per cui chi sostiene "il malaffare" a sua volta volente o nolente è complice.

aurelio peracchi, rovato (bs) Commentatore certificato 29.01.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Certamente una cosa hanno in comune oltre ad almeno una condanna:
TUTTI E 2 VOGLIONO IL DECISIONISMO ED IL POTERE QUASI ASSOLUTO DEL CAPO DEL PARTITO CHE TRAMITE ARTIFICI CONTABILI OTTERRÀ LA MAGGIORANZA ASSOLUTA!
Ricordiamoci che il decisionismo è la peggiore iattura che ci possa capitare:
ve lo ricordate il governo Monti?
Oppure vi ricordate il ponte sullo stretto dove uno fa ed uno disfa e noi paghiamo prima e dopo?
E ve la ricordate quel capolavoro di legge sulla fecondazione assistita?
Toh dimenticavo: e il famoso porcellum derivato dal poco onorevole mattarellum, ve lo ricordate?
Naturalmente il matarellum era buono affermano coloro che vogliono fare la prossima legge elettorale forse ancora più schifosa del mattarellum e del porcellum!
È TRISTE CONSTATARE CHE HANNO ANCORA CHI LI SEGUE, CHI INNEGGIA A NAPOLITANO, RENZI, MONTI E LETTA! FRA POCHISSIMO ENTREREMO NEL PUNTO DI NON RITORNO E FORSE AVREMO IL PRIVILEGIO DI AVERE COME PILOTA RENZIE!
Se tutto va bene, ci farà soffrire poco!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 29.01.14 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Gli scolapasta potevate farli rossoneri però

Passalacqua Nunziato 28.01.14 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Chi sano di mente puo accettare una legge elettorale (cardine della democrazia) dettata da 2 condannati uno in via defenitiva, oltretutto accordato al di fuori del parlamento???. Molti (mercenari) italiani, vedrete!!!.
Napolitano SVEGLIA!!! Come dicono dalle sue parti?? Ca ca' niscun e' fess!!.
Bravi ragazzi a5STELLE avanti cosi'!!!!!
Grazie Beppe, grazie Gianroberto.

Leonardo 28.01.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

SONO PROFONDAMENTE INDIGNATO dall'uso sacrilego che fate del Nostro Sacro Copricapo e dell'accostamento a questi due noti pregiudicati italiani.
Anch'io, che ho il grande Onere/Onore di essere il Frescovo della Chiesa Pastafariana di Bressanone, mi associo al Confrittello Frescovo della Pannocchia Pastafariana di Venezia, per esprimere tutto il mio profondo rammarico.
Chiediamo solo quel rispetto che é dovuto ad ogni altra Fede Religiosa (ma anche no).
Vada comunque alla comunitá di questo blog la Benedizione del Prodigioso Spaghetto Volante e che le Sue Sugose Appendici vi avviluppino. Ramen

pier b. Commentatore certificato 28.01.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Le leggi elettorali vanno bene quasi tutte , ma se le leggi normali non sono rispettate sono inutili ! Il problema concreto è il dopo elezioni quando , come da noi e nel Congo , una forza politica non rispetta le regole e si aggiusta le cose a modo suo . Come fate a non vedere , a non capire , che il PD fa e disfa a suo piacimento il quadro politico con brogli giganteschi e giustizia compiacente ?! Sospettare che il centro destra avrebbe vinto tutte le elezioni da venti anni in qua è più che legittimo . Che dire poi dell'antidemocratica abitudine di arraffare tutto l'arraffabile prendendosi tutte le cariche ? Con un altro Presidente non avremmo vissuto questi ultimi anni vergognosi e destabilizzanti . Costringere il governo legittimo di Berlusconi o PincoPallino a farsi da parte per insediare un tecnico che aggiustasse le cose cosa ha ottenuto ? Gli allocchi , noi , in tanti, abbiamo creduto che davvero fosse colpa del cavaliere la forte salita dello spread , invece era un'operazione concertata dall'alta finanza con i portavoce Sarkozy e Merkel per eliminare un disturbatore che criticava questa Europa e questo euro e stava iniziando una relativa rinegoziazione . Il tecnico sfoderò tutta la sua abilità e ci fece piombare nel fosso della stagnazione deprimendo quel poco di economia rimastaci . Alle elezioni !!! Vinte con brogli stalinisti per 90mila voti dal PD che si dedicò anima e corpo al galleggiamento tranne che buttarsi con impeto nel definitivo annientamento del cavaliere , facendolo condannare e espellere dal Senato . Come si capisce chiaramente le elezioni non servono a niente se non si rispettano le regole e fra un po , quando andremo al potere avremo lo stesso trattamento riservato a Berlusconi , che non amo per niente , ma che è il simbolo della maniera in cui gli ex comunisti rispettano volontà popolare e risultati elettorali . Renzi è il ripulitore di questa genia di avventurieri , se non ci riuscirà toccherà

vincenzo di giorgio 28.01.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che non siamo in democrazia, ma in una dittatura mascherata dove nessuno paga mai per gli errori fatti.

carlo b. Commentatore certificato 28.01.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Art. 54.costituzione

Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi.

I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge.

ina ghigliot 28.01.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Il RENZIELLUM va contro la Costituzione, la quale all'art. 1 (co. 2) afferma "La sovranità appartiene al popolo". Che sovranità vi è se: manca uno strumento di controllo dell'esercizio del potere (in tutto il mondo vi sono gli Ombudsman ed in Francia, da ultimo, vi è il Difensore dei diritti), il rappresentante non deve mai relazionare al rappresentato su quello che fa o non fa, il partito, che dovrebbe essere subordinato e funzionale al funzionamento del Parlamento, nomina il Parlamento, il mandato non è mai revocabile né ha un termine...
La crisi che ne consegue è crisi di democrazia.
Noi abbiamo il modello di democrazia rappresentativa, scelto in Francia nel 1700 sulla scia del modello inglese, ma non abbiamo nessuno dei contrappesi necessari affinché questo modello non diventi supporto alle oligarchie, se non dittatura mascherata di pochi.
Mi pare che bisogna partire dalla base e ridiscutere il modello di democrazia che sia rispettoso del principio costituzionale della sovranità popolare, ormai ridotta a simulacro senza più consistenza.
In altri paesi (USA compresi) vi sono forme concrete di rapporto tra eletto ed elettori, a cominciare dalla verifica di metà mandato. In Italia un segretario di partito designa e poi l'eletto non lo si vede più. perché non obbligare i parlamentari a periodiche rendicontazioni-confronto con i propri rappresentati? Il presidente degli Stati Uniti tiene periodiche conferenze stampa su ciò che avviene e che lui sta facendo: in Italia mai (a parte ridicoli e addomesticati programmi televisivi, spesso volgari e rissosi)!

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 28.01.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono che i sospetti non sono veri e che si sta soltanto ritardo la legge elettorale (cioè il tentativo di dittatura mascherata dell'oligarchia imperante!).
Ma perché l'hanno fatto? per giunta in un decreto che concerneva tutt'altro!
Si stabilisca il principio che il decreto non possa concernere più di una materia, enunciata in epigrafe. Poi, siccome deve rispondere ai requisiti di urgenza e/o di necessità, non si concenta di introdurre riforme scatenanti: facciamo appello a Napolitano perché NON FIRMI e ci salvi da questa ulteriore depredazione. E speriamo che ci ascolti così come ha fatto per il decreto su Roma capitale, che voleva favorire i palazzinari ed i loro affitti d'oro (peraltro non bloccati!).

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 28.01.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima che chiuda il blog , dico solo a gli Italiani , la legge elettorale se la faranno come dicono loro.
l'unica cosa che non possono fare è tornare indietro.
ormai sappiamo tutti la differenza tra buoni e cattivissimi.
Con qualsiasi legge elettorale non fermi un popolo come il nostro nel votare le persone giuste.
I GIUSTI come dicono gli ebrei SONO I RAGAZZI DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE .
Tutto il resto sono chiacchiere e quaquaraqua .
Ciao a tutti quelli che hanno aperto gli OCCHI

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 28.01.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che renzi e B. abbiamo proposto una legge elettorale che gli torni comoda, ma non troppo visto che FI già si oppone al quorum del 38% Cmq non capisco che vantaggi otterrebbe il M5S dal proporzionale puro votato dalla base. Secondo me il doppio turno è l'unica possibilità che ha il M5S di governare, ed è ancjhe l'unico sistema che possa garantire un minimo di stabilità. Ad esempio andasse al ballottaggio con B. il movimento potrebbe contare su molti voti del PD. Ma naturalmente è fantascienza con le proiezioni attuali.

maurizio arnaud 28.01.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedendo la trasmissione di presa diretta , mi sono reso conto cosa fosse in gioco nel famoso governo Prodi decaduto per colpa di Berlusconi.
La telecom in quel periodo gestita dal Tronchetti , stavano lanciando un piattaforma mondiale su televisione+film+internet.
Una piattaforma che già 8 anni fa avrebbe cambiato le sorti di telecom e i loro dipendenti ma cosa importante avrebbe dato all'Italia libertà di informazione e una rete solida internet con vantaggi per i giovani e per l'intero popolo Italiano.
Vorrei dire a De Gregorio grazie per esserti fatto corrompere per 3 milioni di euro , quando la torta era di miliardi .
Tu ed il nano di Arcore che siate maledetti in eterno.
Non solo ci ha affossato la rete , ma continua ad affossare il reparto energetico del paese .
IL PAESE DEL SOLE che importa GAS ,grazie anche per questo Berlusconi che tu sia maledetto in eternità , se saremmo stati in Medio Oriente penso che 100 kamikaze li avresti invogliati tranquillamente a farsi saltare in nome di 60 milioni di persone.
20 anni fa gli italiani avevano creduto che uno che aveva miliardi potesse rubare meno, invece tu oggi hai il 5% della ricchezza del paese, hai messo le mani dappertutto e quelle saranno le prime che un Dio buono ti taglierà .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 28.01.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento

sono iscritto da poco ma vorrei capire la legge elettorale del movimento qual'è...perchè sappiamo tutti che senza la legge elettorale ci tocca tenerci ancora questo governo che non fa niente per risolvere i problemi che riguardano il nostro paese (disoccupazione,aziende che chiudono,cassa integrazione,sanità inefficente,ecc...)ciao

mariano d., triuggio Commentatore certificato 28.01.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGE PIRLA ! - Malgrado tutto renzie si è dimenticato dello sbarramento più importante : LO SBARRAMENTO ALLA COALIZIONE O MOVIMENTO CHE PRENDE UN VOTO IN PIU' DI QUELLA DI CUI FA PARTE IL SUO PD - ELLE !

michele barberi, Empoli Commentatore certificato 28.01.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Da una persona che contaMeno di uno ma che sul terrazzo ha una bandiera italiana con su scritto -Uguaglianza = Liberta' - e che cerca invano giornalmente queste due parole,per gli altri piu' che per se', avverto un grande pericolo di colpo di stato imposto da due spudorate comparse televisive.Se c'e qualcuno che condivide la mia idea 1 1=2 e cosi' via , per la liberta' di tutti ciao,Beppe.

Negri Maria Amalia detta Mara 28.01.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPPE,
RENZIE E NONNO B A CASA,CON LO SCOLAPATSTA IN TESTA
ALVISE

alvise fossa 28.01.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Io ho grande rispetto per le persone anziane sono pieni di saggezza
però quando superi una certa soglia di età puoi incappare ad avere momenti di lucidità e momenti di offuscamento
sia chiaro non vale per tutti gli anziani

luca cappilli, cavallino lecce Commentatore certificato 28.01.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certi politici cercano, con qualcosa che non capiscono, di studiare un qualcosa del quale non capiscono nulla.

Massimiliano Roman 28.01.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento

mi stupisco con me stesso perché ultimamente gli unici che non sparano cazzate sul meccansismo statale in tv sono i comunisti dei partitini minori... sarò mica diventato comunita?

no.. probabolmente è perche i comunisti quelli veri hanno capito che i diritti dei lavoratori con un una macchina statale sfasciata e venduta non si tutelano.......quegli altri...i comunidti finti..invece promettono diritti a tutti...finanche ai mrziani...ma sono solo promesse ..tutte false promesse...senza stato no diritti!

bruno.bassi.ex.iscritto.dissidente 28.01.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento

confondono ad arte il significante col significato....per esempio scambiano governo con parlamento...

il governo deve prendere decisioni a breve termine non necessariamente perfette e il parlamento decisioni a lungo termine le più possibilmente perfette......

stanno attribuendo al bicameralismo perfetto e al proporzionale difetti che non ci sono ma che sono del governo.... Il governo in italia ha problemi perché i decreti dovrebbero valere almeno 120 giorni.....e poi ci sono le leggi delega.....boh! penso che sia tutto creare ad arte un problema inesistente per fornire una soluzione europeista da far digerire agli italiani per forza o così o così!

comunque col "non va mai bene niente" sinistroide recepito dai grillofili italioti non c'è da aspettarsi altro che fame miseria e disperazione.... Io mi preparo per il dopo...per la dittatura!

bruno.bassi.ex.iscritto.dissidente 28.01.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto: sono andato alle primarie del PD solo per togliere un voto a Renzi ma, ahimé, questo ci è toccato... Ora: perché non l'ha fatta il M5S la legge elettorale con Renzi? Vi ricordate Bertinotti (quello reale e la versione di Guzzanti) che ha dato in pasto l'Italia a mr. B pur di mantenere la propria purezza solipsistica e non cercare con un minimo di realismo un accordo con Prodi? Perché la storia non insegna mai nulla?


A me questa pantomima di renzi e del nano sembra recitata ad arte: Non sono così erudito o intuitivo da capire a cosa mirano ma ormai sono abituato alle manovre che il nano usa per distrarre il popolo mentre realizza il proprio intento. Ed il metodo del renzi sembra una fotocopia malriuscita del medesimo. Ma quand'è che li cacciamo tutti a calci in culo ? Devo comprare gli scarponi nuovi e volevo deciderne la misura...

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.01.14 03:37| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a casa e ora...
M5s andate in tv a parlare con i cittadini è ora di su non abbiate paura !!!

Gerardo 28.01.14 02:58| 
 |
Rispondi al commento

Non posso esserne certo, ma qualcosa mi fa pensare che il fallimento di questa concordata legge elettorale di m.rda(*) sia già pianificato, oppure si sono venduti ulteriori sacchi di fumo!
ALLORA:
Questa è una legge che, a quanto ho capito, dovrebbe essere coordinata con la soppressione del senato, il quale come la fenice dovrebbe rinascere in camera delle regioni.
(Altrimenti avremmo potuto risparmiare qualcosa a scapito di poltrone!)
Solo che la legge elettorale è una legge ordinaria e dopo qualche rimpallo camera-senato potrebbe essere varata, mentre la soppressione del senato necessita di doppia lettura, doppia discussione, doppia approvazione a distanza di qualche mese e cioè un iter tutto doppio con
3 o 4 mesi di decantazione nel mezzo e con
presumibili resistenze di senatori e deputati intercambiabili. Mi chiedo quindi se e cosa la legge elettorale prevederà per il sopprimendo (?) senato! Ovvero, non essendo il senato ancora soppresso, si prevederanno per questo i nuovi sbarramenti e stessi premi di maggioranza del parlamento?
Mi chiedo se questa legislatura ha così tante certezze di continuare per portare a termine l'abolizione del senato!
MI CHIEDO PERCHÉ RENZIE, NELLA SUA IMMACOLATA PUREZZA, NON SIA PARTITO DALL'ABOLIZIONE DEL SENATO, COSA CHE IN QUALSIASI MODALITÀ DI SISTEMA ELETTORALE AVREBBE SNELLITO LA POSSIBILITÀ DI LEGIFERARE! MAGARI IN MEZZO CI METTEVA LA RIFORMA ELETTORALE, MAGARI MENO SCHIFOSA DI QUELLA PROSPETTATA!
W IL PROPORZIONALE PURO SENZA SBARRAMENTI!

(*) quelli senza peccato leggano "mostarda"!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 28.01.14 02:26| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo Renzi è un replicante di Berlusconi. Ed è veramente triste che questo sia lì ancora a predicare mentre dovrebbe essere defenestrato ma non dalla legge! dal popolo italiano. Dovrebbe essere il popolo a prendere distanze da lui. Ma no, lo ammirano. Come si fa a consentire a un pregiudicato di stare ancora al Governo a dettare le sue leggi e a consentirgli anche di gloriarsi del titolo di Cavaliere. E che si accettino tutte le contraddizioni e falsità propinateci da tutti i politici ... insomma.. se si vuole avere le mani pulite non le puoi lavare nel fango e fintanto che la sporcizia impera nei simboli, negli esempi, negli archetipi di successo e in tutte le scelte gratificate dai Media, non possiamo insegnare nulla di costruttivo ai nostri giovani.
Questi ragazzi Grillini ci stanno dando ancora speranza.
Ah volevo dire ancora una cosa.
Il padre di questo movimento è Grillo (e non per niente gli è capitato un nome che evoca un famoso Grillo collodiano)però ritengo che sia discutibile che alcuni grillini vogliano prendere le distanze da lui.
Forse sono troppo giovani per sapere che Grillo si è sempre messo in gioco al punto di aver avuto interrotta la sua carriera in gioventù e che solo la sua abilità lo ha fatto stare a galla. E non ci ha pensato su due volte a rimettere a rischio di nuovo la sua carriera.
Gli è andata bene anche questa volta per fortuna ma quanti l'avrebbero fatto? ne vedete uno dei nostri politici che metterebbero a rischio la propria poltrona? Meditiamoci sopra.

Gayatri devi 28.01.14 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Nel passare dalla prima repubblica alla seconda si è cambiato il sistema elettorale da proporzionale a maggioritario, imputando al primo ogni male e considerandolo quasi il maggior responsabile dello sfacelo. Dunque se doveva cambiare tutto, ecco che bisognasse incominciare da lì. Niente di più falso ovviamente e la storia di questi vent'anni lo ha ampiamente dimostrato. Il problema era BUTTARE FUORI I LADRI, non passare al maggioritario. Il proporzionale andava benissimo!!! I ladri invece sono rimasti, ed eccoci qua. In una democrazia sana le parti devono contare ed essere rappresentate in base alla loro forza effettiva, e ciò avviene solo con il sistema proporzionale. La maggioranza in parlamento poi, non deve essere precostituita, ma conquistata ogni volta sugli argomenti del contendere, sulle proposte da realizzare, sulle cose da fare nell'interesse generale. Se si fa questo, un'opposizione responsabile non potrebbe nemmeno agire più di tanto, pena il discredito. È chiaro che un simile parlamento deve essere fatto da uomini e non dai burattini che conosciamo. Invece, la maggioranza precostituita assicurata dal premio fornito a chi vince col sistema maggioritario è una licenza di uccidere perchè impicca l'opposizione e permette a chi ha vinto di far passare tutto quello che vuole. Dove finisce la democrazia? Se la maggioranza è precostituita poi, e ogni deputato si muove nella sua logica di partito e parla dunque "per partito preso", a che servono 600 parlamentari? Ne bastano 6, forse meno, se c'è il bipolarismo che vogliono. Mettiamone 60 e ne abbiamo proprio da vendere. «Ti piace vincere facile?» recitava una vecchia pubblicità, e i sostenitori del maggioritario hanno proprio quell'obiettivo. Ma è a se stessi e alle loro tasche che pensano, non certo al paese. Quello lo tengono sulla lingua ad uso dei gonzi e finchè ne trovano, il loro successo è assicurato.

Valter Robotti 28.01.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Di fronte alla scelta se difendere la democrazia e perdere il posto nelle liste elettorali, i deputati Pd hanno scelto la seconda opzione ritirando tutti gli emendamenti al progetto Renzi-Berlusconi.
Perciò, con ogni probabilità, l'asse Renzi-Berlusconi riuscirà nello scopo dichiarato di cancellare tutti i partiti con meno dell'8% dei voti . Democrazia in bilico . Resta solo il terzo incomodo M5S . Ma gli elettori lo capiranno ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 23:43| 
 |
Rispondi al commento

io propongo un sistema proporzionale con sbarramento ai condannati in 3°grado, esame di idoneita' sulla lingua italiana,corsi di recupero in materia di economia e disponibilita' alla decurtazione del 20%tra stipendio e rimborsi come contributo di finanziamento al proprio partito, esteso al 8%, ovvero chi supera l'otto per cento dei non idonei e sbarrato.ma io vivo in italia e non a topolinia

francesco votta 27.01.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Nei talk show dove ci sono giornalisti fasulli come Formigli è vietato nominare invano il M5S invece parlare contro è legittimo.
Nei talk show si deve parlare solo del copia e incolla del partito unico.

claudio a., verona Commentatore certificato 27.01.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento

dai... in fondo il pregiudicatellum non è malaccio. basta una sola modifica e funziona a meraviglia: fare l'esatto contrario di quanto scritto.

mister x, ravenna Commentatore certificato 27.01.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

cazzo, verdini... buono quello...

Biagio C. Commentatore certificato 27.01.14 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Voglio fare i miei complimenti ai nostri parlamentari del M5S, perché hanno presentato una sessantina di emendamenti per modificare l'ultima porcata anti-democratica di Renzusconi. Andate avanti così! Bravi!

Carmelo Di Stefano 27.01.14 22:35| 
 |
Rispondi al commento

RAmen, intervengo nella duplice veste di Attivista a 5 Stelle e Frescovo della Pannocchia Pastafariana di Venezia, desidero espriere il profondo rammarico della mia Comunità Pastafariana, per l'uso improprio del nostro Sacro Copricapo: lo Scolapasta, associato negativamente, in un vostro fotomontaggio a due noti pregiudicati italiani: nonostante apprezzi e suuporti la vostra visuale politica, preferirei che in futuro evitaste questi, per noi imbarazzanti ed impropri, accostamenti...
Nel caso pure con la parola "Pirati", storicamente il popolo eletto del Prodigioso Spaghetto Volante.
Grazie per la cortese attenzione, Sempre sia Gustato!!
Birrelujah !!!
Marco Statua, Capitan Luigi Lui, Fondutore e Minestro di Culto della Chiesa Pastafariana Italiana e Frescovo della Pannocchia Pirata Pastafariana Veneziana.

Marco Statua 27.01.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Come Priore generale di Roma della Chiesa Pastafariana Italiana ritengo doveroso precisare che i due personaggi rappresentati nella foto NON risultano iscritti negli elenchi della nostra Chiesa. Vi prego di diffondere questa smentita, perché sono numerosissimi i messaggi di protesta che sto ricevendo dai fedeli, che si sentono offesi nel vedere il Sacro Copricapo indossato da simili soggetti.
Che il PSV vi tocchi con le sue spaghettose appendici. RAmen

Priore di Roma 27.01.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' arrivata la fine del PD. Non credo sia difficile comprendere che sono stati fatti accordi per mantenere tutto com'è.
Qualcuno diceva " cambiare tutto per non cambiare niente"
Le ultime dichiarazioni di Renzi, lo dimostrano, questo governo può arrivare fino al 2018, questa legge elettorale consente a chi governa in questo momento, di conservare tutti i suoi poteri ed i suoi eletti, cambiando solo qualche faccia, più giovane, facendo pensare ad una rottamazione, invece è solo una sostituzione, senza ne' valori, ne' giudizio elettorale.
Cambiamo tutto veramente, altrimenti, non lamentiamoci più!
Max

Massimo giarrizzi 27.01.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono una bella coppia, mi ricordano don Chisciotte e Sancio Panza, solo che questi 2 alternano i due ruoli. I mulini a vento sono i grandi problemi in cui è stata cacciata l'Italia, ma questi due furfantelli non sanno proprio da dove cominciare. Probabilmente finiranno tutto senza nemmeno cominciare.

Stefano Monacò, Trapani Commentatore certificato 27.01.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Matteo Renzi che va alla tana del lupo Berlusconi mi ricorda di quei pesci che vanno a farsi friggere;
E' pure come quel pastore che affida la pecora (l'Italia) al lupo.
Matteo non sa ancora che Silvio è già pronto per metterlo nel sacco.
Non sa nemmeno che ha a che fare con il RE della menzogna e dell'inganno!
Quando se ne accorgerà in quali guai si sarà cacciato è troppo tardi, solo che conseguenza negative non li pagherà lui ma gli italiani.

Stefano Monacò, Trapani Commentatore certificato 27.01.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che vergogna! Ma non sarebbe meglio non votare in massa? Tanto se aspettiamo nuovamente la corte costituzionale passano altre 2-3-4-5-ecc... Legislature!

Gaetano Buonamico 27.01.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La legge elettorale presentata dai due condannati fa acqua da tutte le parti. Quello che mi preoccupa di più è la totale assenza di Napolitano che si è infilato in tutte le situazioni come il prezzemolo. Siamo alla frutta ? Si andrà al voto con l'attuale legge elettorale ? Credo che il M5S, come sta facendo, debba tenere i nervi saldi in modo da approfittare delle sconclusionate proposte dei due porcelli.

Renzo Grillo 27.01.14 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Padre e figlio; siamo la coppia più furba del mondo, e ci dispiace per gli altri......aiutoooooooooo

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

LA GALERA E' L'UNICO POSTO DOVE DEVONO RISIEDERE QUESTI DUE DELINQUENTI.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 27.01.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento


Sono uno dei primi iscritti al movimento cinque stelle, ma anche un credente pastfariano. Faccio notare che lo scolapasta è il copricapo della nostra religione e trovo quindi questo post offensivo nei nostri confronti. Che il prodigioso FSM vi perdoni. Ramen

Alessandro Gambino 27.01.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Cari BeppeGrillo.it
Vorrei, da pastafariano, lamentarmi pacatamente dell'uso improprio che si fà, in quest'articolo, dell'immagine dello Scolapasta, simbolo sacro della mia religione, associandolo a individui palesemente a voi invisi (e NON dichiaratamente pastafariani).
E poi che vuol dire che lo scolapasta ha i buchi costituzionali? Intanto funziona. Provate ad usare il crocefisso come squadra da disegno e pubblicare la foto mentre lo fate, e vediamo che succede...

Capitan Pesto 27.01.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un elettore 5stelle ma anche un ministro di culto della Chiesa Pastafariana Italiana, vedere il nostro sacro copricapo associato a due pregiudicati mi ha lasciato esterefatto.
Che il Prodigioso Spaghetto Volante vi perdoni, Ramen!

Alessandro Mastroianni 27.01.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Coalizioni??

mmmmmm...... sembrerebbe servano a dare un presidente della camera di un partito che fa fatica ad arrivare al 5%.

io non lo trovo giusto.

se poi andiamo a vedere la qualità del presidente,
nessuno dovrebbe reputarlo giusto.

Path Walker Commentatore certificato 27.01.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora che Napolitano esercitasse il suo ruolo di garante della Costituzione per evitare un ennesimo strappo costituzionale quale sarebbe la sostituzione della porcata con la vaccata. Per ogni evenienza sara' meglio preparare un ricorso di illegittimita'e magari anche un bel referendum abrogativo.

adolfo treggiari 27.01.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

lasciate lavorare fonzie...ci pensa lui a far crollare il pd ....ci sono notizie fresche fresche .....

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 27.01.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

La nave va a fondo, e tutti si danno da fare per decidere chi deve suonare la tromba.
Basta..
Eliminiamo le elezioni, chi ha lavorato per 40 anni va in parlamento per un anno, gratis.

Franco Losini 27.01.14 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato che il M5S ha presentato 60 emendamenti, molti altri verranno presentati. Adesso e' il momento di dare battaglia in parlamento, questa legge si può' modificare e migliorare.

Walter D., New York, USA Commentatore certificato 27.01.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Io rimango dell'idea che, in ogni caso, cmq vada, bisogna scoraggiare le
coalizioni.
Lo sbarramento dovrebbe essere invertito, ovvero chi entra in coalizione
deve avere lo sbarramento all'8% chi va da solo al 4%.

Cosi evitiamo le solite furbate, con i contenitori prendi tutto.

La coalizione che ha dentro un partitino che non raggiungerà la soglia di
sbarramento, pagherà con un malus di seggi

lucifero 27.01.14 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo vedere che, adesso che molti costituzionalisti importanti si sono espressi, Pagnottelli aggiusterà i sondaggi a Ballarò ? Cosi facendo sembrare gli italiani un pò più indecisi sul pregiudicatellum di Renzie, rispetto a prima ?

Si accettano scommesse.

lucifero 27.01.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, qualcuno sa che fine hanno fatto i 35 saggi di Napolitano e gli altri 5 di letta ? ( Ricordo bene i numeri ?) Ma se le riforme bisogna farle fuori dal Parlamento e da gente che neanche ne fa parte, ma non ci potevamo almeno risparmiare i lauti compensi dei suddetti "saggi"?!

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 27.01.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei il sistema elettorale tedesco con la clausola di sbarramento elevata al 7%. Vorrei che la clausola valesse per tutti, anche per i partiti che si coalizzano con altri. Vorrei anche che questo Paese non fosse più governato da Magistratura e Finanza.

Blubibop 27.01.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento

GUARDATE CHE SONO PREVISTE PRIMA DELLE VOTAZIONI, LE PRIMARIE E IN QUELL'OCCASIONE GLI ELETTORI DECIDERANNO CHI SI PRESENTERA' NELLE LISTE CHIUSE.
TUTTO CIO' PER EVITARE CHE CI SIANO PERSONE CHE SI FACCIANO ELEGGERE CON IL SOLITO VECCHIO SISTEMA DEL VOTO DI SCAMBIO.
NON E' IL SISTEMA ANCHE DEL M5S?
LE COSE BISOGNA SAPERLE TUTTE FINO IN FONDO.

ALESSANDRO C., TREVISO Commentatore certificato 27.01.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come Ministro di culto della Chiesa Pastafariana Italiana, mi sento profondamente offeso da questa immagine che ritrae due personaggi discutibili con il Sacro Copricapo dei Pastafariani. È pur vero che noi pastafariani amiamo le Sacre Sbronze, ma non vuol dire che qualsiasi persona che si comporti da ubriaco sia uno dei nostri. È vero che, come pirati, portiamo una benda su un occhio, ma non ci tappiamo la vista per far finta di niente come ha fatto il PD per 20 anni con le malefatte di B., bensì per ricordarci di rispettare il punto di vista degli altri. La nostra morale è notoriamente flessibile, ma predichiamo il rispetto degli altri e aborriamo chi ruba allo Stato come il pregiudicato della foto.
Questa foto offende il Prodigioso Spaghetto Volante! Pentitevi!

Marco D. Commentatore certificato 27.01.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Giusto! Solo che bisogna intervenire sia in Parlamento che nelle pubbliche piazze.

laura l 27.01.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Come la legge truffa del 53' non consentiva di governare all'opposizione in quanto poneva un premio di maggioranza irraggiungibile, così la proposta dei pregiudicati serve a non far vincere l'unica opposizione, permettendo alle due coalizioni opposte al primo turno di coalizzarsi sempre al secondo turno!!!
Con i voti di partito possono impedire di vincere all'unica opposizione!!

WMV5* 27.01.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma Quagliarello ministro delle riforme Costituzionali e i famosi saggi nominati da Napolitano che ruolo hanno e cosa ci stanno a fare se poi a decidere tutto è la COPPIA PIU' BELLA DEL MONDO???

giovanni l., caltanissetta Commentatore certificato 27.01.14 18:47| 
 |
Rispondi al commento

La storis insegna che:

La legge elettorale del 1953, che i suoi oppositori[1] definirono "Legge truffa", fu un correttivo della legge proporzionale vigente all'epoca dal 1946.

Promulgata il 31 marzo 1953 (n. 148/1953), la legge, composta da un singolo articolo, introdusse un premio di maggioranza consistente nell'assegnazione del 65% dei seggi della Camera dei deputati alla lista o al gruppo di liste collegate che avesse raggiunto il 50% più uno dei voti validi. La modifica venne abrogata l'anno dopo dalla L. 615/1954.

WMV5* 27.01.14 18:44| 
 |
Rispondi al commento

L'anteprima del nuovo film italiano..SCEMO e più SCEMO!!

nando c., pr Commentatore certificato 27.01.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

È ben vero che le leggi si fanno in parlamento, ma la prassi dei pre-accordi tra i leader di partito è ben consolidata e ci può anche stare..
Grillo e i suoi sapranno anke il fatto loro, ma a me pare ke la tattica di tirarsi indietro al momento del dialogo per poi criticare e sfottere sul blog, non sia molto produttiva, anke intermini di consensi..

Saluti torinesi.

fulvio pedroni 27.01.14 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Simulazione di voto:

Primo turno (caso milgiore)
noi contro due coalizioni!

M5S 34,999% (per un voto non vince il premio)

COALIZIONE CSX 27%
COALIZIONE CDX 26%
totale altri 12,001

Secondo turno
risulta sempre unica coalizione contro di noi!

M5S 49%

COALIZIONE CSX 51% (voti primo turno + coalizione CDX)

N.B.
Lo stesso risultato si ottiene invertendo le coalizioni avverse cioè se passasse il CDX al secondo turno.

WMV5* 27.01.14 18:39| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, SE NON SCENDIAMO ORA IN PIAZZA CONTRO LA LEGGE CHE DETTERA' LE REGOLE DELLA RAPPRESENTANZA DEMOCRATICA SAREMO COSTRETTI A FARLO IN FUTURO CON LA BENZINA ED I COLTELLI.

MA NON FARE TU L'APPELLO, CHE LO FACCIANO I NOSTRI PORTAVOCE (noi ci attrezzeremo affinché non sia solo una giornata)

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento

C'E' POCO DA DIRE
renzi come berlusconi
dovrebbe essere messo
in GALERA.
franco rosso

antonio l., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non riesco a capire come può un presidente della republica stare a guardare questi incapaci senza intervenire interviene nei momenti sbagliati e quando veramente è necessario no non vede che l'Italia sta affondando nella stupidità nelle sabbie mobili,un governo che permette la fame,la disoccupazione,la mancanza di una casa al suo popolo è un governo illegittimato e incapace sono scioccata

manuela domenici, livorno Commentatore certificato 27.01.14 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, guardali bene, sono il padre ed il figlio. Purtroppo, il Figlio si sta dimostrando PEGGIO del padre. Tanto fumo e niente arrosto. LA COPPIA PIU' BELLA DEL MONDO. Ciao,Carmelo.

carmelo recupero 27.01.14 18:27| 
 |
Rispondi al commento

perchè malgrado 27 emeriti costituzionalisti
sostengano che la nuova legge elttorale
è peggio (forse ancor più anticostituzionale)
della precedente, la legge
continua ad andare avanti nel suo iter??

e ancora

perchè se ci sono 27 (e più, immagino) emeriti
costituzionalisti la legge la devono fare
un babbeo e un delinquente conclamato??

vabbè....

mi par di capire che
'sto giro l'itaglia è in mano ai franchi tiratori....

Path Walker Commentatore certificato 27.01.14 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Galeotta fu la sveltina incestuasa è nato il ri-porcellum.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.01.14 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Serve per non far vincere i 5S!!!
Perchè mettendo il premio al primo turno non permette di farci vincere, mentre al secondo turno con i voti di partito riescono a vincere sempre loro, sia che vinca l'uno o l'altro al primo turno.
La soglia alta al primo turno serve per coalizzare gli altri contro il MV5S al secondo turno.

WMV5* 27.01.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori