Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Telegiornali RAI a servizio dei partiti

  • 1227


informazione_partiti.jpg

Il Paese non cambierà a breve, almeno fino a quando il potere, incarnato dai partiti, disporrà delle televisioni di Stato e Berlusconi di tre reti televisive nazionali e i giornali finanziati. L'occupazione dei mezzi di informazione è totale, l'ultima barriera prima della caduta del Regime, come succede in tempo di guerra dove le sconfitte sono ritirate strategiche e la vittoria è sempre a portata di mano. Questo scempio avviene h24 nei talk show, nei telegiornali, nelle inchieste su misura. Il M5S presiede la Commissione Vigilanza della RAI con Roberto Fico, che instancabilmente denuncia una situazione intollerabile per la libertà di informazione. Questi signori, a iniziare dai responsabili di testata e dei telegiornali, per finire con le Gruber e i Floris, se ne fregano delle denunce, si sentono impuniti, invulnerabili, protetti. L'Italia è al 70esimo posto per l'informazione. Di chi è la responsabilità se non dei giornalisti? Nessuno di loro che si chiami fuori, che faccia outing, che abbia uno straccio di dignità. Possibile che in RAI nessuno alzi la voce contro questo schifo? I giornalisti sono i principali colpevoli dello sfascio dell'Italia, asserviti a un padrone, a un'ideologia o, più prosaicamente, al portafoglio. Ci viene chiesto di partecipare ai talk show dove non viene mai spiegato nulla, dove gli insulti sostituiscono le ragioni, dove schiamazzi e ragli sono guidati da conduttori al soldo del partito di testata. Cosa ci andremmo a fare? A farci omologare a dei professionisti della menzogna, a dei tuttologi come Casini o Renzi che rispondono a qualunque domanda con una battuta o con una sciocchezza? Chi passeggia in un postribolo dall'esterno è giudicato per una puttana, chi discute con un imbecille (o con chi si finge imbecille) è scambiato per un imbecille. Le rare volte che abbiamo partecipato a un talk show abbiamo chiesto di illustrare la nostra posizione e quindi di lasciare lo studio esterno da cui eravamo collegati. Qualcosa bisogna fare. Non si può lasciare bruciare la Nazione mentre questi occultano i fatti e suonano la lira sulle macerie. In alto i cuori!

Il sondaggio è stato chiuso!
Guarda i risultati!

Potrebbero interessarti questi post:

Il tg1 non è servizio pubblico
I telegiornali censurano il MoVimento 5 Stelle
La disinformazione di Rai3

10 Gen 2014, 15:00 | Scrivi | Commenti (1227) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1227


Tags: Bianca Berlinguer, giornalisti, informazione, Marcello Masi, Mario Orfeo, media, RAI, regime, Roberto Fico

Commenti

 

ritorno sul post: Grillini rubano nelle tasche degli italiani-you tube

Analizzando il pensiero si puo' dedurre:
a) o siamo davanti ad un esempio di regime, per cui la verita' e' stravolta e si propone con veemenza la verita' del gruppo dominante.
b)o questa e' talmente abbagliata dalla propria "fede" di partito, che ha perso ogni obiettivita'.
Lo stesso si nota nella Boldrini, quando difende
le motivazioni a favore della tagliola.
Nell'uno e nell'altro caso, passa insidiosamnete
il messaggio di voler tagliar le gambe all'opposizione.Questo e' pericoloso per una democrazia.

italo pulin, vigodarzere Commentatore certificato 08.02.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Moretti : grillini rubano nelle tasche degli italiani-you tube

e' difficile vedere una simile girata di frittata
come quella della Moretti.
Ma questa, chi crede di essere???
Postate il suo indirizzo, che le scriviamo e le spieghiamo come stanno lecose in realta'.

italo pulin, vigodarzere Commentatore certificato 07.02.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Se il numero dei parlamentari avvocati aumentasse,non vi sono dubbi che la domanda di giustizia crescerebbe,le carceri farebbero concorrenza agli hotel a 5 stelle,le Ciccioline,i permessi,le amnistie e gli indulti diventerebbero periodici e frequenti Queste cose le capiscono tutti ,e le sanno tutti;ma fino a quando i padroni del vapore possono mandare in parlamento le Ciccioline,i mafiosi e le igieniste dentali chi può salvarci da simili sventure?E questo è niente a fronte di quello che poi possono fare i banditi di professione infiltrati nei gangli vitali del sistema produttivo.Questo problema,in alcuni paesi è stato risolto apponendo accanto ai candidati professione e titolo di studio.Spero che con la vittoria dei 5S si possa ragionare anche di questo aspetto del problema onde evitare i conflitti di interesse ovunque si annidino.Gaetano GIORDANO

gaetano giordano, fiumicino Commentatore certificato 07.02.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
scusate per il disturbo, sono uno scrittore Curdo - Italiano, direttore del portale curdo www.panoramakurdo.it, sono iscritto al M5S,avevo inviato un video al vostro portale sulla politica estera, ma non ho visto pubblicare. Dopo 35 anni della mia permanenza in Italia ho deciso di iscrivermi a un movimento che possa finalmente cambiare questo paese che ha tutta la potenzialità per essere un paese prosperoso. Attendo una vostra gentile risposta. Cordiali saluti
Shorsh Surme - Padova

shorsh surme 20.01.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Armando Notarrigo Sostenitori e attivisti movimento 5 stelle chiedono l'Impeachment per Giorgio Napolitano !

ARMANDO 19.01.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento


IL DIVINO SU ITALIA UNO QUESTA SERA.
LUCIGNOLO.IMPERDIBILE.
E MERCOLEDI' A RAI DUE.
FATTI VOSTRI.
OSPITE DEL SIMPATICO MAGALLI.

CANCELLERIA PRIVATA DEL DIVINO OTELMA

Roma,16 gennaio 2014

Comunicato stampa

Conseguita le sesta laurea terrena in Metodologie Filosofiche col massimo punteggio di 110 e lode -presso l'Università di Genova-il 15 gennaio 2014- *****IL DIVINO MAESTRO ha benignamente accolto l'invito della splendente Barbara D'Urso a POMERIGGIO 5 (in diretta ieri da Cologno Monzese).Queste le ulteriori Epifanie Divine: LUCIGNOLO,ITALIA UNO,questa sera
e
I FATTI VOSTRI,RAI DUE,mercoledì 22 gennaio 2014,in diretta da Roma.
Poscia EGLI si recherà in India in Visita Pastorale rientrando in Italia il 20 febbraio 2014.

SEGUE L SECONDA PARTE

DIVINO OTELMA 19.01.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/GuKFm59bn1I

ARMANDO 19.01.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO,
DEPUTATI E SENATORI DEL MOVIMENTO 5 STELLE...................VOGLIO SAPERE CHE FINE HA FATTO L'INPECHMENT PER NAPOLITANO................??????????????????????????

ARMANDO 19.01.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

smettiamo di uccidere animali innocenti e sventriamo questi che sanno cosa fanno, che di umano hanno solo la forma umana.Vedrete come la cagarella fará cambiare idea. sper o che i buoni propositi faranno cambiare le cose. se no spero che qualcuno li macelli e cucina per le feste.

come sotto 19.01.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

l'informazione è lo specchio della civiltà democratica di un paese, la disinformazione e quella che nel calcio liberamente qualcuno chiama sudditanza verso i grandi club, è così in politica, economia,questo è sintomo di un popolo che ha perso fiducia nella giustizia democratica del paese, dopotutto chi negli anni e parlo di giornalismo ha osato pensare di fare informazione vedi Pecorelli è stato messo da parte, lo stesso Grillo, per aver pensato di reciclare le setole dello spazzolino da denti, non lo si vede in TV
Dagli anni 80.è vero sarà molto difficile debellare se non impossibile questa deviante e l ogorante informazione lobbista,oggi fanno sapere -i complotti degli anni di piombo come anni bui della repubblica saranno cazzi amari raccontare e spiegare questi anni di delirio sociale, finanziario e politico fra 20anni, tutto questo dovrebbe essere insegnato nelle scuole delegate alla rinascita di una cultura eticamente compatibile con l'era, ma questi signori sanno bene che mantenere un sufficiente grado di ignoranza culturale agevola le loro performance di ascolto e consenso

leopoldo d., lanciano Commentatore certificato 17.01.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i cinque stelle segnalo la raccolta di firme di Avaaz org in favore di Snowden per il suo asilo politico in Brasile. La libertà dei popoli è anche quella degli americani democratici e rispettosi delle libertà di tutti i popoli. Che vincano i popoli liberi, se ce ne sono rimasti...

almagemme 17.01.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO ( II PARTE )

IL TEST SUL BLOG SULLA MIGRAZIONE CLANDESTINA HA MESSO IN EVIDENZA CHE QUESTO SISTEMA VALUTA IL VOTO 1 CONTA 1000 E QUINDI NON E' UN SISTEMA NE' PER LA VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE NE' PER LE CANDIDATURE IN PARLAMENTO.
E' CHIARA L'APPARENTE SEMPLICITA' MA DA' RISULTATI DISTORTI .
PRIMO FRA TUTTI IL VOTO 1 CONTA 1000.
SECONDO 15.000 VOTI AL BLOG DIVISO 9.000.000 DI VOTANTI AL M5S PORTA AD UN VALORE DEL CAMPIONE DI 1,5 %° PER MILLE , CIOE' AL VOTO 1 CONTA 1000 E AD UN CAMPIONE SOTTODIMENSIONATO E NON VALIDO , PER CUI C'E' LA CORSA AL SACCHEGGIO DEL RISULTATO , INDICANDO CHE QUESTA SAREBBE PROVA DI DEMOCRAZIA IN RIPROVA DI NON IMPORTANZA DI GRILLO , MENTRE E' LA RIPROVA DI PRESENZA DI GRUPPI O SOTTOGRUPPI ORGANIZZATI EX DI RC O CI O RADICALI O VERDI-ROSSI CHE HANNO AVUTO UN ALTRO CONTRIBUTO DI DISTORSIONE DEL RISULTATO DAL POCHISSIMO TEMPO PER VOTARE ( 5- ORE MI PARE ? ) CON CUI IL CAMPIONE ESTRAEVA SEMPRE PALLINE BIANCHE ( OVVERO LE ROSSE ) PERCHE' ERANO PIU'VICINE ALLA ESTRAZIONE , OVVERO PIU' PRONTE A VOTARE IN QUANTO SEMPRE PRESENTI AL BLOG .

LA CONTROPROVA DEVE ESSERE FATTA DANDO 5 GIORNI DI TEMPO IM MODO CHE ALMENO SI ABBIA IL RISULTATO DEGLI 80.000 ISCRITTI E SAPREMO CHE ORIENTAMENTO HANNO QUESTI CONTRO I 15.000 .
CAPISCO CHE SI E' VOLUTO DECIDERE SU PRESSIONE DI GIUSTIZIA DI PIEMONTE , MA MEGLIO SAREBBE STATO PRESENTARE IL GIUDIZIO SUL NAPOLETANO PIUTTOSTO CHE STARE ACCONDISCENDENTI .
SEMPRE PERO' EVITANDO DI DARE STRUMENTI COME I PROCLAMI DI AGOSTO E INVECE COSTRUENDO LE BASI PER PRESSIONI PER BERLUSCONI E QUEST'ULTIMA DI MIGRANTI IN LIBERTA' NEL PAESE DI NESSUNO ( SI VUOLE QUESTO ? MA ALLORA OGNI ALTRO LAMENTO DEL M5S E' INUTILE PERCHE' TUTTO L'ESPROPRIO DEI CITTADINI SI COSTRUISCE COSI' ESPROPRIANDOLI DI UNA COSA , E IL RESTO ALLO STESSO MODO ) , OVVERO PAESE COMANDATO DAI PEDOFILI DI dio E DAI SUOI LACCHE' .
FONZI FAREBBE BENE A PULIRE CON UN LANCIAFIAMME I PEDOFILI DI PARROCCHI

PROF MARCELLO PILI 17.01.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io faccio

OBIEZIONE FISCALE per il canone RAI

perché:

reputo NON MORALE l'importo milionario degli stipendi di dirigenti e presentatori.

Finché tutti i dipendenti RAI, dal primo dei dirigenti (che comunque è un dipendente pubblico !), al/la migliore dei/lle presentatori/ici (trasmette poi così tanto divertimento, cultura e capacità di crescita civile, umana, sociale? ) e a tutti i collaboratori vari non verranno assegnate retribuzioni in linea con il tenore medio degli italiani,

IO FACCIO OBIEZIONE FISCALE per in canone RAI.

In seguito vedrò:

da tre anni ho lavori saltuari, è sempre peggio, sto utilizzando i risparmi che pure vengono tassati in banca!!!! benché già fossero stati tassati in busta paga.
VERGOGNA VERGOGNA A QUESTO GOVERNO E AI PARTITI MILIARDARI sì, miliardari, andate a vedere i loro conti sulle banche estere! è da anni che accumulano miliardi all'estero iniziando da PCI e PSI,

ecco, in seguito vedrò

se avrò un lavoro dignitoso,

se dopo aver pagato cibo, bollette, tasse e assicurazione auto,

se mi resteranno dei soldi per il canone RAI, allora non avrò più motivi per l'obiezione fiscale.

IO FACCIO OBIEZIONE FISCALE per canone RAI.

GRAZIE M5s, GRAZIE BEPPE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Silvia P. Commentatore certificato 17.01.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In effetti è normale che l'informazione sìa di parte, è umano, nulla di diabolico .

Piffer Manuel, carrara Commentatore certificato 15.01.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo andare subito alle elezioni, siamo ormai più di venti milioni di italiani che aspettano solo di votare il M5S e loro lo sanno. Mandiamoli tutti a casa e riprendiamoci la nostra splendida nazione. Forza e Onore!

Enrico Castagna, Pozzuoli (Napoli) Commentatore certificato 14.01.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che i giornali non dicono:Articolo 85
Il Presidente della Repubblica è eletto per sette anni.

Trenta giorni prima che scada il termine, il Presidente della Camera dei deputati [cfr. art. 63 c.2] convoca in seduta comune il Parlamento e i delegati regionali [cfr. art. 83 c.2], per eleggere il nuovo(qui dice nuovo non quello che già c'era ndr)Presidente della Repubblica.

Se le Camere sono sciolte, o manca meno di tre mesi alla loro cessazione, la elezione ha luogo entro quindici giorni dalla riunione delle Camere nuove [cfr. art. 61 c.1]. Nel frattempo sono prorogati i poteri del Presidente in carica.

claudio masiello 14.01.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

In questo strano paese, quando vedi uno che prova a fare il Giornalista ti emozioni perfino, sembra una di quelle bestie rare vicine all'estinzione che osservi con particolare interesse in ogni suo dettaglio, con la paura che forse non la rivedrai più, perché si estinguerà...o la estingueranno. La mia stima - cosa altrettanto vicina all'estinzione - Sandra Amurri, straordinaria, arguta e oserei dire - per la posizione che ricopre - più temeraria di uno Pentastellato! - Ci sono "giornalisti del giorno" e "Giornalisti del giorno..." - http://www.tzetze.it/redazione/2014/01/lunica_giornalista_che_difende_ai_5_stelle/index.html

Arthur R., Treviso Commentatore certificato 14.01.14 02:17| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ( II PARTE )

SIAMO ALLA RIPETIZIONE DI UNA FORMAZIONE DI DECISIONI COME QUELLA DELLE ELEZIONI POLITICHE CHE HA PORTATO GENTE CON POCHISSIMI VOTI E IMPREPARATA , SE NON INFEDELE .
IO AVEVO DETTO SUBITO DOPO CHE QUESTO ERA IL PUNTO DA METTERE A POSTO SUBITO , E CREDEVO FOSSE FATTO.
INVECE VEDO LO STESSO METODO CON CUI 15.000 VOTI DECIDEREBBERO PER 9.000.000 DI VOTI( ? )IN UN AFFARE DELICATO CHE E' COME VOLER DORMIRE CON LE PORTE DI CASA APERTE ( REATO DI CLANDESTINITA' CHE ESISTE IN TUTTO IL MONDO )E PURE I VATI-CANI HANNO LE GUARDIE SVIZZERE MA SPINGONO PERCHE' L'ITALIA SIA COME UN PAESE COMUNISTA GESTITO IN PROPRIO DANNO ,COME BERLINO OVEST CHE NON POTEVA RIFIUTARE I MIGRANTI SPIE E TERRORISTI ( IL FAMOSO ZOO -DI BERLINO !!!).
DEDUCO CHE NON C'E' ANCORA NESSUN METODO CHE EVITI CIO' CHE E' SUCCESSO IN PARLAMENTO , CON GENTE IMPREPARATA O PEGGIO NON SINCERA , CHE COME DECISIONE DEL FARE E' CAPACE DI FARE SOLO CIO' CHE FAREBBE UNA ASSEMBLEA SCOLASTICA , CIOE' LUOGHI COMUNI E BANALITA' DENTRO LA PROPAGANDA COMUNISTA - CHE HA PORTATO ALLA FAME IL POPOLO DEL M5S CHE COSI' SI E'ACCORTO CHE VENIVA MASSACRATO , MA NON VUOLE CAPIRE CHE QUELLE PAROLE DI PROPAGANDA VOLEMOSE BENE A TUTTO IMMIGRATI CLANDESTINI E DROGA E TERRORISMO HANNO PORTATO ALLA FAME E QUESTO GOVERNO DI LETTA-MAIO HA QUESTO OBIETTIVO PER CONTO DEI PRETI .
L'OBIETTIVO E' DI FARE DELL'ITALIA UNA NUOVA SIRIA , DOPO AVERLO FATTO IN TUTTO IL NORD AFRICA .
SE TU AVESSI FATTO LA VOTAZIONE PER IL GIUDIZIO DEL NAPOLETANO AVRESTI AVUTO LO STESSO RISULTATO .
PERCHE? PERCHE' CONTROLLANO DALL'INTERNO E CON QUESTO METODO SI MOSTRANO PADRONI E NON SONO .
SONO GIA' 2 VOLTE CHE SI DECIDE SU PRESSIONE INVECE DI RESISTERE ALLA PRESSIONE .
1 ° )IL CASO DI BERLUSCONI CON PRESSIONI DI GIUSTIZIA IN VAL DI SUSA - DECISIONE SBAGLIATA - PER UNO CHE CRETINO E'.
2 ° ) NUOVO CASO MIGRAZIONE ILLEGALE DECISO SOTTO PRESSIONE DI SITUAZIONE GIUSTIZIA PIEMONTE DOPO POCHI MINUTI- SBAGLIAT

PROF MARCELLO PILI 13.01.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

OMICIDI DI STATO

Con l'ennesimo suicidio da parte di un giovane
che non vedeva prospettive per il futuro bisogna chiedersi cosa fà lo stato per arginare il problema. Se è vero che in Italia i suicidi sono 3.900 l'anno e i morti per incidenti stradali sono 3800, quindi meno dei suicidi, perchè lo stato introduce leggi e norme al codice della strada a salvaguardia della vita, mentre per i suicidi non si muove foglia? La risposta è semplice: perchè è il mandante,perchè è causa di ciò, perchè i mandanti hanno nome e cognome.Chi diceva che la crisi non c'era, che eravamo pessimisti che i ristoranti e gli aerei erano pieni, chi ha fissato quanto doveva valere l'euro e che senza sarebbe stato un disastro, chi doveva fare le riforme del lavoro e delle pensioni, ed abbiamo visto cosa hanno partorito, governi di detra e di sinistra succedutosi negli anni, governi di larghe e poi più ristrette intese hanno nomi e cognomi. Questi sono i responsabili dei suicidi per crisi, accaduti nel nostro paese, sono parte di un ingranaggio ogni uno per quanto gli spetta, ed hanno mani e menti insaguinate anche se loro pensano di averle pulite, anzi linde. A questo punto chiedo visto che i politici pensano di avere le mani pulite e le menti sgombre perchè i giornalisti non fanno presente questa grave responsabilità e si limitano solo a dare le notizie dei suicidi? Forse perchè i giornali in cui scrivono ricevono il finanziamento pubblico? O forse perchè si andrebbe contro quel tal politico (sempre che non sia anche padrone)ed è meglio non farlo? Non ci si stupisca poi, se troviamo la nostra informazione al 71°posto per libertà di stampa al pari del Benin e ultimi in Europa dietro alla Grecia e davanti alla Turchia.E non si venga a dire che qualche sparuto giornalista l'aveva scritto e pubblicato perchè sarebbe l'eccezione che conferma la regola, e la regola è,non pestare i piedi ai potenti.
Maurizio Bolzoni - Verona 13/01/14

Maurizio Bolzoni 13.01.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è dubbio che quanto denunciato in questa mail sia assolutamente vero. Personalmente ho scritto alla Sig.ra Merlino "rimproverandola" di non aver eccepito quando un politico (di cui non ricordo il nome ma informato dei fatti) ebbe a dire che il fisco, non potendo incassare dai gestori delle macchinette "mangiasoldi" 98 mld. di euro poi, incomprensibilmente, scalati a 90 mld. e poi a 2600 mld,, doveva accontentarsi di incassare appena 600 mld. (di cui mi pare sia stato detto allo stato attuale non sia stato incassato neanche 1 euro.) Nel "rimprovero" aggiungevo che molti imprenditori sono stati costretti al fallimento per poche migliaia di centinaia di euro (alcuni si sono anche suicidati) di debito verso il fisco, ancorché creditori dello Stato per lavori da questo appaltati e mai saldati.

Anacreonte La Mantia 13.01.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo a me sembra che tu starnazzi solo. Avevi la possibilità di entrare nel Governo a pieno titolo e potevi fare davvero molto è non hai voluto ora che ca....vuoi

Agostino Arzillo, Santa Maria Capua vetere Commentatore certificato 13.01.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Altro articolo subliminale:
http://www.repubblica.it/politica/2014/01/13/news/la_sfiducia_digitale_che_ci_rende_infelici-75774090/?ref=HRER2-1

Maximiliano C., Matera Commentatore certificato 13.01.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO

HO DETTO DA SUBITO CHE LA DISINFORMAZIONE VENIVA DALLA BIBBIA CON NOME DI CONFUSIONE DELLE LINGUE , E COSI' PRATICATA DALLA CHIESA SU QUALUNQUE STATO AVESSE MESSO LE GRINFIE ,COME NELLA BIBBIA SI VANTAVA DI AVERE FATTO CADERE BABILONIA . E COSI' ORA OPERA SULL'ITALIA ,E SUL M5S E' SOLO L'ULTIMO ESERCIZIO.

LA CHIESA HA PRESO IL CONTROLLO DELLA RAI DOPO IL FASCISMO , COME TOTALITARISMO CATTOLICO NON LASCIANDO ENTRARE NESSUNO , E DI QUESTO HA FATTO ESPERIENZA DARIO FO CHE VOLEVA FARE UNA CANZONISSIMA SCANZONATA NEGLI ANNI '60 ED HA DOVUTO LASCIARE . POI E' STATA DATA RAI 2 AI SOCIALISTI DOPO IL CONCILIO VATICANO II( CONCILIO DI RICONCILIAZIONE COI COMUNISTI CHE SERVIVANO PER ATTIVITA' CRIMINALI DI DESTABILIZZAZIONE DI STATI E SOCIETA' ) , E POI RAI III AI COMUNISTI QUANDO ENTRANO TOGLIENDO LA FINTA LAICITA' DEI SOCILAISTI , CHE ERANO SOLO LA FINTA PER I COMUNISTI SUCCESSIVI .
POI C'E' STATO L'ATTACCO ALLA SCUOLA ( '68 ) CON USO PIENO DI DISINFORMAZIONE NELLA FORMAZIONE PER CUI TUTTO ERA SCUOLA DI COMUNISMO , OVVERO UNA UNIVERSITA'- SCUOLA DI DEVIANZA.

SOLO ORA I RAGAZZI DEI MILIONI DI ASSEMBLEE ( M5S) E DI CENTINAIA DI C SOCIALI HANNO CAPITO CHE ANDAVA A PARARE CHE LORO ERANO LE VITTIME DESIGNATE DI MISERABILI CHE AVEVANO INCANTATO GENERAZIONI DI GIOVANI CON ASSEMBLEE PRIVE DI FILO CHE PORTAVANO ALLA DROGA E ALLA DESTRUTTURAZIONE DELLE CONVINZIONI FINO ALL'AUTO DISILLUSIONE .
ORA GRILLO VEDE CHE TUTTO E' CONCENTRATO CONTRO IL M5S ,ED IO AVEVO DETTO CHE DOPO BERLUSCONI TOCCAVA A GRILLO , E SI VEDE LA PRESSIONE PER BERLUSCONI PARTIRE DA VAL DI SUSA , INTERESSARE IL COMPRENSORIO PIEMONTE DELLA GIUSTIZIA E POI ? CHE SARA' MAI FOTTERE BERLUSCONI ?
COSI' LA MACCHINA VA AVANTI !
LA VIA PIU' BREVE NON E' FARE COSE STREPITOSE CONTRO ! MA NON FARE LE COSE A FAVORE ( CHE NON CI CONVINCONO ) E FATTE PER PRESSIONE !
COME PER BERLUSCONI ! E COME ORA PER IL FONZI CHE RINNOVA UN CAVOLO ,E RAPPRESENTA LA DC ALLA ZUAVA.
FUORI MER-LETTA S

PROF MARCELLO PILI 13.01.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che siamo agli ultimi posti per libertà di stampa nel mondo occidentale, questo perchè c'è un certo monopolio da parte di una fazione politica che ha la proprietà di diversi canali televisivi (Mediaset), di testate giornalistiche (Giornale, Libero, Foglio, ecc.) nonchè di emittenti radio (non ne faccio l'elenco dato che è lunghissimo). Inoltre ci sono leggi che tendono a penalizzare i giornalisti che incorrono in errori o inesattezze (cosa che può avvenire). Mettendo il bavaglio a giornali appartenenti a imprenditori, sicuramente di parte, ma non del monopolista (Berlusconi) e incrementando eventuali bavagli a giornalisti, il livello di libertà di stampa non aumenta ma diminuisce ulteriormente. Inoltre la smettiamo di tirare la volata a Berlusconi?

cesare biagiotti 13.01.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO LA DEVE SMETTERE DI POSTARE QUESTE COSE
"MA NOI COSA POSSIAMO FARE?????. MOLTI DI NOI HANNO CHIESTO UN CAMBIO DI ROTTA NEL MODO D'INFORMARE LA GENTE E GRILLO DA QUESTO ORECCHIO NON CI VUOLE SENTIRE, MA COME FACCIAMO AD ESSERE COSI' TESTARDI E MASOCHISTI, ho visto centinaia di post inerenti la questione, abbiamo il presidente dell'organo di controllo della RAI, c'è una legge che gestisce i tempi di esposizione mediatica in base ai risultati elettorali conseguiti, c'è un organo di controllo dei tempi dedicati ad ogni forza politica e L'UNICA COSA CHE SAPPIAMO FARE E' QUESTO CONTINUO LAMENTOSO STILLICIDIO DI UNA PERSONA CHE RIPETE SEMPRE LE STESSE COSE, SENZA DARE ALTERNATIVE E SENZA ACCETTARE LE NOSTRE ALTERNATIVE.

foxnet13 13.01.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver parlato con diverse persone che leggono / guardano i media tedeschi, inglesi, francesi, mi è maturata l' idea che sarebbe un ottimo investimento per il MoVimento sostenere economicamente alcuni attivisti di madre lingua per seguire sistematicamente le fonti internazionali per realizzare una rassegna stampa quotidiana con le traduzioni integrali dei passaggi salienti. Questo farebbe emergere inconfutabilmente la marcia collusione dei media italiani con la politica che mette in pratica pedissequamente le tecniche di Noam Chomsky.

Vittorio DIncaLevis, Pordenone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono Gianni Girotto Portavoce del Movimento in Senato.
Se le televisioni, i giornali e gli altri mezzi di diffusione al di fuori della rete non permettono di diffondere le nostre battaglie dobbiamo farlo noi di persona. Qui ne trovate alcune: http://giannigirotto.wordpress.com/about/ .

Gianni Pietro Girotto, Treviso Commentatore certificato 12.01.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto un'italia dove il giornalista che informa male, veniva radiato dall'albo. Ho visto giornali che deviano le informazioni e veniva tolto a loro il sussidio statale. Soprattutto se si dimostrava che c'era un resoconto personale. Ho visto un'italia dove veniva messo prima il popolo che lo stato. Ho visto un'italia che puniva la frase "non facciamo populismo".

...e poi... mi sono svegliato :(

Claudio P., Gravellona Toce Commentatore certificato 12.01.14 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Miei cari italiani, se questi politici hanno il potere su tutti i posti governativi e di informazione, mi dovete dire come si fa a cambiare questa dittatura con le bune maniere del voto politico? Che cosa potrà fare un movimento così piccolo con tanti nemici nascosti? Vorrei una risposta illuminante.

Giorgio farina 12.01.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento

esempio: nessuno della stampa spiega agli italiani quanto è il 2x1000. perché? il 2x1000 è 3,2 miliardi di euro(all'anno!). la nuova legge elettorale, che va a sostituire la vecchia dichiarata "legge truffa" dalla corte dei conti, è ancora più truffa della precedente. perché si dice che è stato abolito il finanziamento pubblico? il 2x1000 non lo prelevano dal pubblico? quindi, continuano a pigliarsi il finanziamento pubblico facendo finta che non lo è, ma in più si accaparrano anche quello privato, e con quale detrazione? e con quale massimo? "non c'è nessuno che lo sa"! si dovrebbe paragonare questa legge con quelle gli altri stati, ma "non s'ha da fare!". facciamo due conti: prima ci pigliavano 500 milioni l'anno, e siccome facevano cadere apposta il governo ogni 2 anni (lo scopo era solo quello di raddoppiarsi i rimborsi elettorali), se ne pigliavano altri 500, quindi ce la cavavamo con 1 miliardo l'anno (più ricchi dei cresi!), adesso: il 2x1000 lo daranno soltanto i soliti "clienti di partito", che percentuale è? io azzardo tra il 30 e il 40%, il 30% di 3,2 miliardi è 1 miliardo (pubblico!), in più si aggiungerà il finanziamento dei privati, che avendo una bella detrazione, superiore a quella di altre nazioni oneste (e con le quali si guardano bene dal fare paragoni), "invoglierà" i privati a versare ai partiti i loro soldi invece che al fisco. da notare che le detrazioni dei finanziamenti privati, non andranno nelle tasche del fisco, per cui "pantalone" dovrà compensare di tasca propria, cioè se un riccone da 300.000 euro a un partito e la detrazione è il 35%, questo 35% (100.000 euro) in realtà lo pagano gli italiani. gli italiani pagheranno il 2x1000 più le detrazioni ai privati! risultato: la legge nuova è ancora più truffa di quella precedente. chi glielo dice alla corte dei conti?.........

giovanni bellina 12.01.14 18:44| 
 |
Rispondi al commento

ELIMINARE IMMEDIATAMENTE IL CONTRIBUTO PUBBLICO ALL'EDITORIA!!! I Giornali devono autofinanziarsi,facendo bene il loro mestiere, come il Fatto Quotidiano, se sono liberi e onesti andranno avanti, altrimenti a casa!!! I soldi risparmiati dall'eliminazione dei contributi all'editoria vadano alle persone meno abbienti,ai dipendenti e pensionati,che pagano le tasse fino all'ultimo centesimo, e alle piccole e medie imprese in difficoltà. E' ora di smetterla di vedere anche dinastie di cognomi noti che si avvicendano nella Tv pubblica,come la dinastia Berlinguer, tanto per fare un nome, ma Viale Mazzini è pieno di baronie, BASTA!!!!

Non voto più i partiti Commentatore certificato 12.01.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 12.01.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento

IO PROPORREI DI DEDICARE UNA RETE PUBBLICA (RAI) ESCLUSIVAMENTE ALLA POLITICA, OSSIA 24 ORE SU 24 PER DIRETTE E REPPLICHE SU TUTTO CIò CHE AVVIENE NELLE CAMERE (PARLAMENTO E SENATO), SCHEMATIZZANDO A TITOLO RIASSUNTIVO GLI ARGOMENTI TRATTATI NELLA GIORNATA DA ONI FORZA POLITICA, COSì GLI ITALIANI POTREBBERO SEGUIRE DIRETTAMENTE L'EVOLVERSI DELLA NOSTRA POLITICA E QUINDI GIUDICARE E FARSI UN'OPPINIONE SULL'OPERATO DELLE VARIE FORZE POLITICHE IN CAMPO.

M.P. 12.01.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una grande manifestazione nazionale,che vengano a Roma da tutta Italia,questo bisogna fare,questo mi sembra l'unico modo,o non si può?se no si può perché c'è paura restiamo così fio all'eternità.

Luciana Lucarellai 12.01.14 16:29| 
 |
Rispondi al commento

"MOLTO IMPORTANTE,
Spingere la rai ad utilizzare uno dei tanti canali digitali, Es: rai storia
,rai gulp rai ecc ecc....
Per avere tutte le dirette delle sedute di camera
e senato,naturalmente tali sedute andrebbero publicizzate anche sugli altri
canali rai e poi perchè no mettiamo delle telecamere anche nelle varie
commissioni.....
cosi vedremo gli assenteisti e le cazz....te che portano i fautori di
questo governo pagliaccesco....."

sabino sportaiuolo 12.01.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Il 26 DICEMBRE il TG2 (DI SINISTRA)ha dato la notizia che il giorno di Natale, in un paese mussulmano, sono stati compiuti tre attentati kamikaze davanti a tre Chiese Cattoliche Cristiane causando molti feriti e vittime.

Il giornalista ha avuto la cortezza di dire alla fine del servizio che l' attentato NON era rivolto contro la CRISTIANITA' (o i cristiani del luogo)...

1. Il giorno di Natale: (festa Cristiana per eccellenza che ricorre il 25 Dicembre),
2. attentato kamikaze: (tipico attentato terroristico di stampo integralista mussulmano,
3. Davanti tre Chiese Cristiane: ( tipico luogo di culto Cristiano,

...

...E PER IL TG2 NON E' STATO UNA ATTENTATO ANTI - CRISTIANO...(cioè contro gli infedeli)

E' UNA VERGOGNA!

alberto z., PN Commentatore certificato 12.01.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Comunicazione televisiva mi corre l'obbligo di richiamare un argomento mai chiarito fino in fondo e mai affrontato per risolverlo.
Trattasi del canone annuo dell'1% sul fatturato che il gruppo Fininvest deve pagare allo Stato dal 1994, allorquando D'Alema regalò a Berlusconi le tre concessionarie, in esclusiva, che hanno permesso allo stesso di monopolizzare l'informazione e di costruirsi il suo imponente patrimonio. (oltre che la sua carriera politica).
Perché di questo argomento se ne discute poco o nulla?
E' mai possibile che detto canone non sia stato aggiornato o rivalutato, a differenza del canone RAI che nel periodo è più che raddoppiato?
In un momento di difficoltà del Paese perché non viene rivisto sia il contratto che il canone?
Che accordi di sottobanco sono stati celati?
Chiedo al Presidente della Commissione di vigilanza RAI, di approfondire questo argomento perché è correlato all'Ente che Egli sovraintende.
Comunque chiedo ai Parlamentari 5 Stelle di studiare la questione e se c'è del marcio, di rimuoverlo con lo spirito del Movimento.
E' questione urgente. Grazie.
G.Mazz.

Gianpiero Mazzoleni 12.01.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

..BIANCA ???? non sei degna del cognome che porti.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 12.01.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe... Sveglia!! Finché non avrai un tele amica o proprietá di Casaleggio devi lasciare andare ai famigerati talk show politici televisivi qualche ragazzo/a in gamba del M5S (e ce ne sono molti) con le idee chiare e che faccia capire ai telespettatori che non vi conoscono che siete dalla loro parte, dalla parte dei cittadini e che non c'é nessuna lobby o interessi economici dietro di voi. Solo cosí potete sbaragliare gli avversari. La massa non connetta giornalmente al tuo blog, purtroppo.

Massimo S. 12.01.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Questo è lo stile (difeso dal premier Letta e dal rimbambito Capo dello Stato) con cui i ministri della Repubblica mostrano atteggiamenti di arroganza e minaccia !

“Dobbiamo partire da una cosa, una priorità che va perseguita non a corrente alternata: il rispetto della legalità.” (Nunzia De Girolamo)

Ciò asseriva in passato, quando era una “signora nessuno”(quando non beveva. Nds.)... ora... ministro... a mutazione genetica avvenuta: rivendica di poter "parlare in libertà", cioè chiedere a dirigenti pubblici di far "capire chi comanda" (lei), definisce "stronzi" e "tirchi" chi non si piega alle (sue) indicazioni (volontà) !

Un greve intreccio italiano spunta tra gli atti.
Una sequenza di presunti abusi, pressioni, indebite intrusioni nella gestione di nomine ed appalti.

La storia comincia nell'autunno 2011, quando su indicazione di Sua Sanità De Girolamo arriva al vertice della Asl, il manager Rossi.
Continua con le intercettazioni (a tradimento) fatte dall'ex direttore amministrativo Felice Pisapia (ben 27 ore !), dirigente epurato, ora accusato di truffa e sottoposto ad obbligo di dimora a Salerno. Ma in quelle registrazioni, alcune consegnate alla Procura, altre ancora top secret, c'è la voce di sua sanità Nunzia a suggerire di inviare controlli contro un titolare di un bar dell'ospedale Fatebenefratelli, che poi sarà, casualmente, chiuso da un accesso dei Nas, e sostituito dallo zio della Sua Sanità De Girolamo nonché Nunzia !

In altra registrazione, il ministro, riunita col suo cerchio magico, con manager come Rossi, e i fedelissimi Luigi Barone e Giacomo Papa, dice:
"Ma chi è questa stronza ?", riferito, stando alla ricostruzione, alla donna che ha osato fare una multa ad un imprenditore di “mozzarelle”, Giovanni Perfetto, amico della De Girolamo !

Antonio Truffa 12.01.14 08:22| 
 |
Rispondi al commento

NON SE NE PUO' PIU'

Che cessi questa continua manipolazione delle notizie
Che cessi questa ingerenza dei partiti sulla RAI-TV
Che cessi questo continuio asservimento alle lobby
Che cessi questa insulsa programmazione di cazzate
Che cessi questa sfilata di incapaci e raccomandati
Che cessi !

Gianna Torbero, Roma Commentatore certificato 12.01.14 07:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come e possibile che non abbiamo uno spazio televisivo. Sarebbe molto efficace per far guadagnare voti al M5S per chi non riesce proprio a muoversi sul blog.

Bisio Guerrieri Commentatore certificato 12.01.14 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Dove trovo le denunce di Fico sulla "situazione intollerabile per la libertà di informazione"?
Nel blog più volte sono apparse precise e dettagliate spiegazioni sul Servizio Pubblico di Informazione radiotelevisiva, gestito dalla Commissione Parlamentare di Vigilanza(Legge n.103 del 1975 se non sbaglio) di cui Fico è il presidente. Non ho mai letto, però, di iniziative di rivendicazione di spazio in trasmissioni, di richieste di servizi o di interviste relative ad argomenti importanti o di interesse generale. Se mi sbaglio mi terrete informato. Riconosciamo, una buona volta, che non riusciamo ancora a muoverci nei settori più importanti della vita sociale e che chiediamo a Grillo di sostituirci in tutto quello che avviene di rilevante."Picchè ti lamenti, picchè ti lamenti, pigghia lu bastuni e tira fori li denti".E' una composizione moderna del primo Modugno che ci può incitare ad agire per la tutela dei nostri diritti calpestati.

STEFANO A. Commentatore certificato 12.01.14 01:36| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE IL TUO BLOG SULLA DISINFORMAZIONE TELEVISIVA PUBBLICA E PRIVATA NEI CONFRONTI DEL M5S E' VERGOGNOSA. IL M5S NON VIENE CITSATO MINIMAMENTE DELLE DUDDETTE TELEVISIONE, MA LO COSA GRAVE CHE IN QUELLA PUBBLICA PAGHIAMO ANCHE UN PROFUMATISSIMA CANONE CHE AUMENTA OGNI ANNO, MENTRE LA SOTTOCULTURA DEL POTERE CON L'AUSILIO CON "GLI IMBECILLI GIRNALAITRAMITE LA FAZIOSITA' MANIFESTA DELLE TESTATE GIORNALISTICHE CON LA COMPLICITA' DEI DIRETTORI DI TESTATI; TUTTI DI NOMINA POLITICA PD-PDL E VARIANTE.DOBBIAMO REAGIRE CON FORZA E CON TUTTI I MEZZI CHE LA LEGGE CI PERMETTE INNANZITUTTO DAI GARANTI DI OGNI ORDINE E GGRADO ITALIANO ED EUROPEO. NONOSTANTE FICO I POTENTI HANNO ORECCHI DA MERCANTE. ANDIAMO A MANIFESTARE SOTTO QUESTE FAZIOSE TELEVISIONE SONO D'ACCORDO SIL E SOTTOSCRITTO IL QUESTIONARIO DI QUESTA IPOCRISIA DEL POTERE.SOLO AD OMNIBUS HO SENTITO UNA VOCE DISSONANTE AL POTERE: ERA UN DOCENTE DI DIRITTO COSTITUZIONALE CHE CHE PARLAVA DELLA SCHIZOFRENIA DEI PARTITI POLITICI,ESLUSO M5S, PERCHE' I PARTITI DI LETTA. RENZI-NAPOLLITANO NON AVEVANO CAPITO LA SENTENZA DELLA CONSULTA CHE BOCCIAVA IL PORCELLUM: IL PARLAMENTO E' ILLEGITTIMO E LA PORTATA DELLA CONSULTA E STORICA, PERCHE' CAMBIERA' LE VECCHIE ISTITUZIONE ELETTORALMENTE ED INUTILE A GRACCIGLIARE SULLE PROPOSTE DI RENZUCCI E I LORO LACCHE' DICEVA IL PROFESSORE CHE BISOGNA RISPETTARE LA LEGALITA E I DISCORSI DEI VECCHI POLITICI MESTIERANTI SONO FURVIANTI. IN SOSTANTE QUESTO GIOVANE PROFESSORE COSTITUZIONALISTA DAVA INDIRETTAMENTE RAGIONE A BEPPE GRILLO SULLA ILLEGITTIMITA DEL PARLAMENTAO E S DEI SUOI DEPUTATI. TUTTI I PRESENTI SI SONO AMMUTOLITI DAVANTI ALLA VERITA. BEPPE HAI SEMPRE AVUTO RAGIONE ED ANTICIPATO GIUDIZI DI MERITO. INFINE ATTRZZIAMOCI PER LE ELEZIONI E STOPPIAMO CON TUTTI MEZZI LA FAZIOSITA' DELLA TARANTOLA E GUBITOSI. DOBBIAMO DIRE"GRAZIE ALL'ASSONATO OTTATENNE DEL COLLE CHE NON SEI MAI PREOCCUPATO DELL'INFORMAZIONE E NEI GIUDICI ANTIMAFIA. BEPPE HAI FATTO BENE IN SARDEGNA, E I LITIGANTI HANNO AMME

ciro amato 11.01.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Se la smettiamo di considerare la televisione e i giornali come mezzo di informazione affidabili e smettiamo di guardarli e leggerli, diventeremo uomini liberi. Leggiamo libri(non le solite pubblicazioni natalizie) e guardiamo la rete ricercando e verificandone la veridicità dell'informazione. Saliremo sulla lista dei paesi con l'informazione libera. Tentar non nuoce.......

F. D., Great Dunmow GB Commentatore certificato 11.01.14 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Forse sono esagerato, lo so.
Ma continuo a chiedermi come sia possibile che tutti trovino normale che un Berlusconi condannato quattro mesi e mezzo fa in via definitiva a quattro anni di reclusione per frode fiscale, sia ancora in circolazione. Annunciando per giunta con grande enfasi il suo imminente rientro in politica. In quella politica che si strafoga di lusso, sperpero e ricchezza con l'unico obiettivo di inventar sempre nuovi nomi a sempre nuove tasse con cui strozzare quello stesso popolo per la cui felicità, per il cui benessere è invece chiamata a impegnarsi?.
Fino a che punto ci stiamo rassegnando all'ingiustizia e alla tirannia, senza nemmeno più sollevare il capo? Senza nemmeno più meravigliarci un po'?
Com'è possibile che poi, quando qualcuno cerca di ribellarsi a tutto questo, tutti gli altri si affrettino a fargli la morale su quanto sia importante il rispetto delle leggi, il confronto pacifico ecc. e facciano a gara a isolarlo in nome di quella stessa Giustizia, di quella stessa Democrazia a cui poi, volentieri, giorno dopo giorno rinunciano?
Bisognerebbe piantarla. Bisognerebbe proprio piantarla di farsi prendere a calci in faccia in questo modo.
Se non per amor proprio, quanto meno per riuscire ancora a guardar negli occhi i nostri figli. Provando magari a chiederci che tipo di futuro la nostra generazione stia preparando a quei bambini che oggi nascono in questo viscido, lurido Paese; che tipo di futuro si debbano attendere, i nostri piccoli, grazie alla viltà e all'opportunismo dei loro fratelli maggiori e dei loro genitori.

Pietro Ratto - BoscoCeduo.it

Pietro Ratto 11.01.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Attenti, stanno giocando a rubare gli elettori! Grazie alla nostra mancanza in tv è probabile che c'è la facciano! Allora? Dov'è la par condicio????? Ci vuole presenza in tv e subito, altrimenti la prendiamo nel culo ancora!!!!!! Per favoreeeeeee!!!!!!

Dario 11.01.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Abolire i finanziamenti ai giornali padronali, i giornali di partito devono finanziarsi con i soldi degli iscritti.Le televisioni di stato affossano la democrazia. I giornalisti che lavorano in televisione non devono avere tessere di partiti, possono lavorare solo nel privato, devono rispettare la COSTITUZIONE SULLA LIBERTÀ di INFORMAZIONE NEL RISPETTO DEL CITTADINO CHE PAGA IL CANONE, NO SULLA SPARTIZIONE DEL POTERE POLITICO VINCENTE IN ITALIA. NEI PIANI DI OCCUPAZIONE LA RAI E' AL 2* POSTO. AUGURI

Crescenzo Crispino, Orta di Atella Commentatore certificato 11.01.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Il pres.te della commissione parlamentare di vigilanza, Roberto Fico, dovrebbe pretendere dalla RAI la creazione di una Tribuna di accesso alla libera informazione, svincolata da ogni intrusione delle veline di regime, come da indottrinamento/propina dei partiti asserragliati nelle testate giornalistiche RAI, così da permettere quanto meno la conoscenza delle decisioni prese dalle istituzioni sui temi cruciali della tassazione, della deprivazione di qualsiasi tutela dei beni comuni (cfr.: vendita Poste italiane, Telecom, FS, etc., etc.), della oscena subalternità alle manovre Fiat di sfuggire al fisco italiano con allocazione, forse, in Olanda della sede della "nuova" holding Chrysler-Fiat.

Mario Valente 11.01.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento

la mia modesta proposta per convincerli al canale
TV5*****, oltre alle email di pressione:
-DISERTARE e NIENTE COMMENTI SUL BLOG BEPPEGRILLO
FINO A QUANDO NON VEDREMO BEPPE CHE INAUGURA IL
CANALE DIGITALE TERRESTRE A 5*****!!
-Solo avendo le stesse ARMI DEL NEMICO, il M5*
potrà combattere e vincere questa guerra!

peppino . Commentatore certificato 11.01.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho fatto una scoperta senzazionale, parlo del movimento e faccio vedere i video (dell persone addirittura con un solo video "quello di dibattista verso fine anno "oltre", questo perche tutti pensano hai fatti che boicottano in tv e non al senso " inconscio " che noi siamo veri e loro finti che arriva i tv ( ricordo che parlo di qualcosa di inconscio non coscente bisogna conoscere la psicologia) quindi basta 1 video che da il senso della concretezza e serieta' del movimento e e' fatta ( solo chi e' meno acculturato ha bisogno di piu' video) provate e poi sarebbe che i vari meetup facciano gazebo informativi con u pc che trasmette i sottofondo e si vedranno miracoli. Se non ci credete fate l'esperimento che ho fatto io

Michele Fastellini, Perugia Commentatore certificato 11.01.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano è il male di questo Paese L'informazione è tutta a favore del PD e di Berlusconi UNA cosa inaccettabile Peggio di una dittatura di destra la dittatura di sinistra

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Al - tg3 linea notte - il parolaio mannoni ( volutamente minuscolo ) x un ora, tutta la durata del - tg - ha parlato di renzie letta, letta renzie, renzie letta, e del condannato berluska del movimento niente. Si sà che se non ne parli non esisti! Vigliacchi,giornalisti da strapazzo, noi siamo il 25% dei votanti e vi manteniamo.. non scordatelo mai

gi s. Commentatore certificato 11.01.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

A cosa serve il sondaggio se si può votare piu' di una volta..??..mi pare una gran cavolta..

Giancarlo Balestri, milano Commentatore certificato 11.01.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allarme della London School of Economics: “Non rimarrà nulla dell'Italia”

Nel giro di 10 anni del nostro Paese non rimarrà più nulla. O quasi. E' la conclusione catastrofica cui giunge nella sua analisi il professore Roberto Orsi della London School of Economics and Political Science (LSE). Che cosa ci sta portando alla dissoluzione e all'irrilevanza economica? Una classe politica miope che non sa fare altro che aumentare le tasse in nome della stabilità. Monti ha fatto così. E Letta sta seguendo l'esempio. Il tutto unito a una "terribile gestione finanziaria, infrastrutture inadeguate, corruzione onnipresente, burocrazia inefficiente, il sistema di giustizia più lento e inaffidabile d’Europa".

L'ANALISI DI ORSI

“Gli storici del futuro probabilmente guarderanno all’Italia come un caso perfetto di un Paese che è riuscito a passare da una condizione di nazione prospera e leader industriale in soli vent’anni in una condizione di desertificazione economica, di incapacità di gestione demografica, di rampate terzomondializzazione, di caduta verticale della produzione culturale e di un completo caos politico istituzionale. Lo scenario di un serio crollo delle finanze dello Stato italiano sta crescendo, con i ricavi dalla tassazione diretta diminuiti del 7% in luglio, un rapporto deficit/Pil maggiore del 3% e un debito pubblico ben al di sopra del 130%. Peggiorerà.

Il governo sa perfettamente che la situazione è insostenibile, ma per il momento è in grado soltanto di ricorrere ad un aumento estremamente miope dell’IVA (un incredibile 22%!), che deprime ulteriormente i consumi, e a vacui proclami circa la necessità di spostare il carico fiscale dal lavoro e dalle imprese alle rendite finanziarie. Le probabilità che questo accada sono essenzialmente trascurabili. Per tutta l’estate, i leader politici italiani e la stampa mainstream hanno martellato la popolazione con messaggi di una ripresa imminente.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.01.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento

SONO MOLTO CONTENTO CHE SI PARLI DI QUESTO. E UN CONTINUO MANGIARSI IL FAGATO, DOVER SENTIRE NOTIZIE FALSE,MANIPOLATE,O MISTIFICATE. SPERO SOLO CHE NON SI FERMI AL POST O ALLA DENUNCIA, E CHE SI FACCI QUALCOSA DI SERIO. ABBIAMO LA VIGILANZA RAI DOBBIAMO SFRUTTARE QUESTA COSA, PERCHE' SENNO' NON CAMBIA MAI NIENTE. DOBBIAMO FARCI SENTIRE FORTE. DOBBIAMO AVERE IL GIUSTO PESO DEL 25%.

Raffaele Testa, LONDON Commentatore certificato 11.01.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Come le reti maggioritarie, le piccole televisioni locali, sono assoggettate ai politici di turno in regione o provicia ,quindi e bene fare una legge definitiva che abolisca i contributi Corecom alle tv locali e i contributi all'editoria cosi finalmente i giornalisti faranno di nuovo il loro vero lavoro e non gli Zerbini grazie.

Giorgio gorgatti 11.01.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni sto sentendo per radio la pubblicità sul decreto del fare. Mi chiedevo se fosse possibile acquistare uno spazio pubblicitario dove trasmettere degli stralci di interventi alla camera e/o senato tipo "E' solo l'inizio" e quello della Taverna sulla decadenza di Berlusconi (due interventi memorabili)con un rimando a questo Blog.

alekhine 11.01.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

""Il Potere è da ammirare. Sa fottere e raggirare decine di milioni di persone con un’abilità sbalorditiva.
I dati sull’Eurozona parlano di “recupero”.
E così oggi l’opinione pubblica dice “Bè, dai, alla fine non va malaccio, stiamo meglio, il 2014 promette bene”. E nel dimenticatoio va tutto quello che tanti di noi, coi nostri economisti, hanno detto sulla criminale catastrofe inflitta a milioni di famiglie e aziende dall’Eurozona….ecc, ecc,…. Giù nel dimenticatoio che la deflazione in Eurozona è ormai un fatto, cioè la gente compra così poco che i prezzi stanno crollando con relativo crollo di chi produce e vende, ecc,,ecc,,… che la Germania sta ammazzando la produzione di tutta Europa, che l’Italia ha il secondo tasso più alto di nuove povertà (29.9%) dell’Eurozona, ecc. ecc.
Il Potere è pazzesco. Perché quando ti toglie tutto, ma poi ti ridà un quarto di quello che avevi, tu pensi a quel quarto che ti è rientrato dalla porta di casa, ma non pensi più ai tre quarti che una volta avevi e che se ne sono usciti dalla finestra. L’essere umano si adatta, scorda presto, e così smette di pretendere ciò che era suo diritto. Come col lavoro. Quarant’anni fa la sola menzione di flessibilità minijob art. 18 bim bum bam o porcate simili avrebbe scatenato le risate dei sindacati e il ricovero con TSO di chi ne parlava. Oggi siamo grati che Renzi ci darà una lustrata a quelle porcate e uno spruzzo di profumo per alleviare la puzza. L’essere umano si adatta, scorda presto, e così smette di pretendere ciò che era suo diritto.
Il Potere lo sa. E ci fotte, sempre. Dai, alla fine cosa direbbe Darwin? Se lo merita, coglioni noi"".(di P. Barnard).

virgovd 11.01.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

ho letto il muovo post di beppe SOPRA.
TUTTO SI STANNO VENDENDO.

MA A VENDERSI LA RAI
NON CI PENSANO PROPRIO-

CHISSA PERCHE.

.....E SE LA CHIAMASSIMO QUESTA RAI

TROLL1

TROLL2

E

TROLL3 -(o anche SUPERTROLL)

CHE NE DITE

franco rosso

antonio l., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

Path Walker Commentatore certificato 11.01.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

I Nostri 5S non mancano di preparazione e di impegno,e tra loro c'è chi di grinta ne ha da vendere!!..per andare in TV!;
e allora,chi se non il movimento 5S può portare alle tv pagliaccio un innovamento culturale-sociale e dare al Sapere il potere che rende liberi?!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Dal Dialetto milanese....
"Quand la merda la monta in scagn,
o la spusa o la fa dagn"

Ovvero...
Se i mediocri fanno carriera diventano arroganti e maleducati


Ogni riferimento alla de girolamo è puramente casuale

buona giornata
.

Path Walker Commentatore certificato 11.01.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia ha urgente bisogno di mezzi per fare controinformazione. I nostri BRAVISSIMI portavoce stanno combattendo contro i mulini a vento, le loro azioni sono così vanificate perchè a conoscenza del solo popolo del web, quanti ne siamo, il 20, il 30%, e tutto il resto? Tutto il resto è fuori,IMBONITO dalle notizie dettate dal regime, cosa aspetti Beppe, la rivoluzione che il m5s si è prefisso richiede tempo, è una rivoluzione etica e morale, ci vorrà forse una generazione per cambiarla? Ne siamo proprio sicuri? USCIAMO dal web,(senza abbandonarlo chiaramente!) entriamo nelle case delle persone, sono loro i preposti al cambiamento che vogliamo, senza il loro appoggio e senza la loro conoscenza non arriveremo a un bel niente, è questa la nostra grande preoccupazione!!!! Noi attivisti nel nostro piccolo, ci autofinanziamo regolarmente, per fare informazione sui nostri territori, ma la lotta è DAVVERO IMPARI!!!! FACCIAMO PRESTO BEPPE, l'italia ce lo chiede!!!!

Marinella L., Tarquinia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

170 esponenti del Pd piemontese:

"Una gravissima crisi istituzionale coinvolge la Regione Piemonte e chiede al Pd un impegno..terminare una legislatura ormai paralizzata e offrire ai piemontesi un programma, una leadership e una classe dirigente in grado di salvare l'ente regionale
Pur nel rispetto del principio della presunzione di innocenza,la conclusione delle indagini sullo scandalo di “Rimborsopoli” ci dà un quadro insostenibile della situazione politico-amministrativa regionale.I fatti contestati dalla Magistratura,che vedono coinvolti il Pres.Cota e larga parte della sua maggioranza in Consiglio regionale (con capi di imputazione che vanno dal peculato alla truffa),si aggiungono alla decisione della Cassazione di confermare definitivamente la condanna penale di Michele Giovine,annullando così i risultati delle elezioni regionali
Una manifesta illegittimità istituzionale (determinata da un'illegalità gravissima,già sanzionata penalmente e in attesa del verdetto amministrativo) si accompagna a una questione morale dai caratteri dirompenti rispetto all'opinione pubblica e al suo giudizio sulla politica e sui suoi protagonisti
La scelta del Gruppo PD in Regione di dimettersi da tutti gli incarichi istituzionali è un fatto straordinario che dimostra la serietà ed il senso istituzionale del Nostro Partito
Le vicende giudiziarie di questi ultimi giorni fanno seguito a 3 anni e mezzo di non-governo regionale:una Giunta e una maggioranza in Consiglio inadeguate e immobili,colpite da gravi scandali,azzoppate da pesanti dimissioni(quelle del "potente" manager-assessore Monferino),con molti e inefficaci rimpasti e riforme (soprattutto sull'emergenza Sanità)annunciate con clamore e poi annullate da continue divisioni nel cdx"

E poi cosa chiedono?La candidatura di Chiamparino!Chiamparino è renziano,dunque candidabile.Era diventata banchiere in S Paolo facente parte di Banca Intesa.A Torino ha lasciato 8 miliardi di buco.Lo vogliamo allargare a tutto il Piemonte?????

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.01.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Venduti.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 11.01.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.huffingtonpost.it/2014/01/10/beppe-grillo-sfida-matteo-economia-lavoro-europee_n_4575476.html?utm_hp_ref=italy

Questo vuol diventare "Giornalista del giorno"....
Che schifo!

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

promuovo il sito di un amico
http://www.giuseppefava.com

Paolo Corno 11.01.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ma tutto sto casino approfondiamo la sussistenza giuridica e legale che e' gia' stata resa nota con sentenza se si puo' tutti percorrere quella strada mi sembra che chi ha fatto ricorso a non so cosa di europa a avuto ragione seguiamo nella legalita' quella strada poi io vorrei ricordare a qualcuno che ha promesso ci vediamo a san remo non per sentirsi dire io ti daro' di piu' aspettiamo gli eventi poi beppe quelle foto di direttori non metterle piu' offendono noi e forse il vero giornalismo o quest'anno o mai piu' piuttosto una foto vedi un po' te' cosa ti dico della minetti perlomeno lei e' coerente con i suoi obiettivi ciao gio batt

giobatta d. Commentatore certificato 11.01.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO CREARE ASSOLUTAMENTE UN CANALE TELEVISIVO NUOVO SUL QUALE FAR GIRARE TUTTE LE INFORMAZIONI 5 STELLE: "CANALE 5 STELLE" E' IL NOME PIU' APPROPRIATO.
E' GIUNTO IL MOMENTO DI "COMBATTERE" AD ARMI PARI !
CREIAMO COSI' NUOVI POSTI DI LAVORO E CI FACCIAMO CONOSCERE MEGLIO DA CHI GUARDA SOLO LA TV !
INFORMAZIONE REALE ED ETICA SENZA FILTRI POLITICI: IN POCO TEMPO TUTTE LE ALTRE RETI VERRANNO SPAZZATE VIA PER LA "NON INFORMAZIONE". DOBBIAMO CREARE ASSOLUTAMENTE QUESTO CANALE, FORZA RAGAZZI !

Mario V. 11.01.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RAI e I GIORNALISTI BUFFONI
Questa mattina il TG1 ha parlato del M5S per circa un secondo e mezzo dicendo che il M5S se la prende con i giornalisti. Il Tg2 delle 13 ha pure parlato dei 5stelle per circa 2 secondi dicendo che lottano a tutto campo. Invece la RAI, di FI, ne parla eccome perchè i direttori pensano che possono sempre trovare un posto da berlusconi. Non ho nessun timore nel definire questi giornalisti dei CIALTRONI B U F F O N I!! Propongo di fare una causa civile ai direttori dei giornali con richiesta risarcitoria milionaria. Trovare 50000,00 euro tra 2000 simpatizanti disposti a versare 25 euro per iniziare delle cause civili non credo sia difficile. Sarebbe un fatto che porrebbe maggiormente l'attenzione su questo dannosissimo problema dell'informazione.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 11.01.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I più Facinorosi di noi si limitano ad augurare la morte (non politica) di queste iene.
Loro si adoperano perchè la nostra, di morte avvenga realmente. sempre un passo avanti.
E i cattivoni siamo noi...
Nessuna pietà.
OPINIONE PERSONALE ribadisco.

simone calligaris Commentatore certificato 11.01.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

http://momentoingegneria.wordpress.com/2014/01/09/shangai-un-palazzo-di-13-piani-appena-terminato-si-ribalta/

A L., roma Commentatore certificato 11.01.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Contro l'informazione dei partiti cosa vorresti fare?
Organizzare una manifestazione sotto la RAI.

Pippo Depapero Commentatore certificato 11.01.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Appunti per una Lombardia indipendente e federale

http://www.prolombardia.eu/ca/appunti-per-una-lombardia-indipendente-e-federale/

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 11.01.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

P.S. dimenticavo, scusate.
A proposito di partigianeria partitica, se Fico non fosse dei vostri, quante gliene avreste dette per essere nella posizione in cui è all'interno di una Rai che è, oggettivamente, quello che il post descrive?

fernando pino Commentatore certificato 11.01.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,sono un attivista,uno dei tanti,volutamente demonizzati dal main stream,tempo addietro in coda in un ufficio postale,mi sono intromesso,mio malgrado, in una conversazione tra una donna anziana ed un signore di mezza età,riguardante la politica;sentendo la donna che inveiva contro Berlusconi ed il signore che l'assecondava facendo di si col capo,ho pensato di accodarmi in questa conversazione/situazione tipica di chi aspetta in coda. Dopo aver dichiarato che ero un M5s,orgoglioso,hanno ovviamente cominciato a ripetere la solita manfrina,la donna anziana del PD meno elle,ripeteva che Grillo aveva ragione ma sbagliava i modi e di come riponesse fiducia in "Renzie",mentre il signore probabilmente,fascista old school,apriva e chiudeva la mano davanti alla mia faccia ripetendo "chiacchierone",diciamo che il clima iniziava ad arroventarsi,mentre mia moglie mi supplicava di piantarla.I miei due interlocutori,quasi all'unisono dichiarano che secondo loro Napolitano era l'unica persona onesta in parlamento,ho risposto che secondo me se lo fosse stato non si sarebbe raddoppiato la carica,non avrebbe distrutto le intercettazioni con Mancino ed avrebbe portato l'Italia al voto,ed ho concluso dicendo che per me era la prova che viviamo in uno stato mafioso;sentito ciò il signore,indignato, ha detto che avrebbe dovuto segnalarmi per le mie parole e che avrebbe fatto finta di non sentire,ho risposto che quello era il mio pensiero ed avevo il diritto d'esprimerlo,questo è il risultato della disinformazione,minano il quotidiano della gente,essere segnalato in posta,mentre sei in coda a pagare l'affitto,per un pensiero? A questo punto ,metteteci un codice a barre tatuato sul braccio che fate prima,lo sfoggerò comunque fiero. MAFIOSI,voi e tutti i giornalisti collusi,non quelli onesti,non l'ordine dei giornalisti,voi che vi fregate i soldi,mentre gente come me e mia moglie,viene licenziata,appena sposati,ricominceremo tutto da capo,siamo gente come tanta,appunto,state attenti.

Mario Cinquepalmi, Bari Commentatore certificato 11.01.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a jb Mirabile-caruso 09:38

jb, ho apprezzato molto il suo commento.
Per quanto mi riguarda, ho gia detto in post precedenti che quello che lei indica è proprio il motivo per cui mi sono avvicinata al Movimento.
Mi rendo conto però che non è facile sovvertire abitudini mentali radicate da sempre,
e dunque, realizzare la Vera Democrazia, a meno che non intervenga un'illuminazione sulla Via di Damasco, può essere solo un percorso di consapevolezza che procede a tappe.
Sempre ammesso che il m5s lo voglia realmente fare, temo che non sarà breve e probabilmente neanche indolore.

Auguri e buona giornata!
^__^

Daniela M. Commentatore certificato 11.01.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Cota (a proposito delle elezioni taroccate e cassate dal TAR): "questo è un attentato alla Democrazia": è evidente che parla dei suoi 4 anni da abusivo come Presidente della Regione Piemonte.........

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo quasi 4 anni,il Tar del Piemonte ha accolto il ricorso della Bresso che si era vista superata da Cota per soli 9.000 voti,quando la Lista “pensionati per Cota” raccolta da Michele Giovine era chiaramente falsificata e aveva portato alla vittoria leghista 22.797 voti che invece non erano validi
I Piemontesi torneranno a votare? Cota e la Lega sono furibondi,del resto il pasticcio lo hanno fatto loro e non è che il governo leghista del Piemonte abbia brillato per efficienza e onestà
Il governo di Cota è stato aberrante.43 consiglieri regionali su 60 eletti inquisiti per spese pazze.2 milioni di euro di rimborsi incongrui.Per il solo Cota 592 scontrini sospetti con cui l’allegro Governatore ha scaricato di tutto.Le carte della Procura ribadiscono che ha mentito 115 volte!
Il Giovine,autore delle firme false,è rimasto in consiglio fino al 20 dicembre 2012 quando è stato condannato a 2 anni e 2 mesi,e allora il suo posto è passato alla fidanzata! In meno di 4 anni l’assessore alla sanità è cambiato 3 volte per truffa.Certo Cota i suoi uomini li sceglie a sua somiglianza!
La giunta non è riuscita nemmeno a far quadrare il bilancio,nonostante la diffida della Corte dei Conti.Del resto Cota è quello che in tv fece capire che non aveva capito nemmeno la differenza tra deficit e debito!! Ignoranza da capre e superbia da presuntuosi.La Lega è solo questo!
Non passa giorno che non si scopra qualche amministratore leghista con le mani nel sacco. In 20 anni con B hanno imparato bene l’arte del rubare e come ci stanno bene loro in Roma ladrona non ci sta nessuno
Tra le spese pazze addebitate da Cota e i suoi al popolo italiano anche due paia di mutande verdi, “Modello incredibile Hulk”. Inutilmente il protervo Salvini ha fatto lo smargiasso in tv tra le ovazioni delle capre in delirio, la reputazione della Lega sta sempre più in basso. Ma sulla mutande di Cota Salvini ci mette la faccia. E speriamo siano la sola cosa che resterà della carriera politica del Cota!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.01.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'arrivato il tempo della rivelazione, tutto quello che non va, viene a galla, tutto viene alla luce, in superficie, fateci caso. E' un processo esistenziale che interessa ogni settore della vita e tutto ciò che finora ha cercato di controllarla e modellarla: la scienza, la medicina, l'economia, la politica, le religioni, la finanza, l'informazione, la cultura, l'energia, le armi, le leggi. Cosa possiamo fare noi? Noi dobbiamo osservare. Solo con l'osservazione si può avviare il processo della trasformazione. E quest'ultimo deve essere realizzato dalla coscienza di tutti noi. Amici di M5s voi siete il nostro grande occhio che osserva e mette tutti noi nella condizione di attivare la trasformazione attraverso la nostra presa di coscienza. Non serve la forza fisica e materiale, come non serve la paura che abbassa le difese e richiama una realtà sfavorevole per noi, per i nostri figli e i figli dei nostri figli. Voi ragazzi e ragazze avete una responsabilità immensa e siete stati scelti dai vostri simili e dalla vita per un compito di grande significanza. "Siete la forza dietro la nostra forza".

Rocco Molinaro 11.01.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un simpatizzante del m5s e vorrei che mi chiariste una situazione che non riesco a focalizzare e che mi crea molti dubbi...mi riferisco alla vicenda Gabanelli. Cosa e' successo realmente tra il m5s e la giornalista Rai, visto che si e' creato un clima di forte ostilita' dopo che addirittura il m5s aveva indicato il suo nome come potenziale candidato alla Presidenza della Repubblica?? Come mai la Gabanelli si e' "scagliata" contro Grillo nella sua inchiesta televisiva??

leonardo leonardi 11.01.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui si parla..si parla..si scrive e NON succede nulla!
Tutti discutono,propongono,inveiscono,blaterano...e NON succede nulla!
A QUANDO UNA DENUNCIA FORMALE ALLA MAGISTRATURA, COSICCHE' LE TV. DEBBANO ANNUNCIARLA.
O si fa la fine dell'impicement a napolitano?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 11.01.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

non si capisce a che cosa serva stare a capo della commissione di vigilanza rai se non per limitare questi soprusi da parte dei partiti ed eventualmente bilanciare in senso proporzionale ai voti ricevuti i tempi ai telegiornali

Paola F. Commentatore certificato 11.01.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Ci occorre una figura carismatica che incarni il movimento e penso che ce ne sia più di una. Diciamo un delfino.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Italioti elettori del PDL e PD menoL, stamattina abbiamo una nuova e bella novità per voi, la ripresa economica è stata posticipata al 2015, ma non demordete ce la potete fare ....Renzie ve lo promette...ed ogni promessa del capo politico di turno è un debito!

stefanodd 11.01.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Iniziano con la maschera da giornalisti poi ad un tratto la tirano giù e voilà svelano la loro vera identità;insomma i telegiornali sono celebrati direttamente da politici,alla faccia dell'informazione libera indipendente e disinteressata;grugniscono singolarmente dai telegiornali poi in coro dai pork show

claudio masiello 11.01.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Knowledge

Se le CASTE di tutti i tipi si fossero chieste cosa era la MELA MORSICATA di APPLE...

Sarebbero arrivate forse ad Alan Turing.

Che circa 70 anni fa disse che il COMPUTER poteva simulare qualsiasi ALTRA MACCHINA.

Ma hanno PREFERITO KEYNES e lo SPENDERE.
E la pigrizia della meccanica e del petrolio.

Fabrizio Salvini 11.01.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe l'Italia affonda e tu mi vieni a parlare di televisione pilotata? Ma dai su cercate di essere coerenti e magari anche un pò...come dire...realistici? Si direi di si, tu sei la fotocopia di Berlusconi Bersani e compagnia bella con un unica differenza loro usano ed hanno usato la TV (che tu tanto demonizzi ma ci sei cresciuto e c'hai fatto soldi a palate) tu usi il web ma il fine è lo stesso...chi mi "meraviglia" (si fa per dire) è il popolo italiano che ancora una volta si fa fregare da un ciarlatano detto fra noi torna a fare il comico che forse eri meglio ;) cordiali saluti da un cittadino italiano che AMA il suo paese e non vorrebbe vederlo in mano a voi politicanti da quattro soldi

Francesco Gemmiti Commentatore certificato 11.01.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia è ormai,in ogni settore,un Paese in caduta libera verso il peggio.Un Paese dominato da orde di politici arroganti,di finanziari da strapazzo,di dirigenti voraci,di parassiti luridi e infami,di giornalisti venduti e cortigiani,di avvocati cavillosi e senza scrupoli.Prim’ancora che dall’economia cinica e spietata del turbo capitalismo,il nostro spirito di libertà è stato corroso dall’infezione morale prodotta da questa gentaglia.E i media,la tv soprattutto,sono la platea dove mandano in onda le loro vergogne.
Se Tangentopoli fu l’apparente reazione di una Magistratura ancora sana alla parte marcia del Paese,possiamo dire che la sua ventata risanatrice fu totalmente depotenziata e ci ritroviamo oggi una corruzione politica e sociale addirittura maggiore,con leggi che la rendono del tutto impunibile (e l’orrenda Cancellieri in cambio del suo potere personale non farà che aumentarne i danni)
Scrive il procuratore Robledo di Milano:“Dal post terremoto dell’Aquila ai rifiuti del Lazio,la corruzione deborda in ogni parte del Paese,in ogni settore in cui la politica s’intreccia con gli affari.I partiti si danno da fare non per alzare barriere all’illegalità,ma per svuotare le carceri e rendere la custodia cautelare più difficile(Cancellieri).Ovunque metti le mani, t’imbatti in episodi di corruzione”.”I reati dentro la Pa sono aumentati ma le denunce sono pochissime.Quasi nessuno va a raccontare di pressioni e tangenti.La società è rassegnata e non ha più fiducia nella giustizia.La corruzione è aumentata,ramificata,relazionale,funziona ovunque ci siano affari da concludere e soldi da arraffare.Il dilagare della corruzione non è più una patologia ma è la fisiologia stessa del sistema.Dipende da un eccesso di delega senza partecipazione critica o controllo.I cittadini non fanno più niente,non eleggono più nessuno. Tutti sono nominati dai capi partito.

segue sotto

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.01.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.articolotre.com/2014/01/non-mangiava-da-tre-giorni-si-e-suicidato/245194

Matteo S., Roma Commentatore certificato 11.01.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi.

Questa mattina mentre ero al bar a far colazione ho dato una sbirciatina a quell'insulso giornale che è repubblica. Ho letto un'interivista di vendola che diceva che alle prossime elezioni dovrebbero fare una coalizione pd sel e psi per battere grillo.
questo signore brutta copia bertinottiana figuro viscido ed opportunista che non ha mai visto una fabbrica si scaglia contro i valori di equità solidarietà giustizia sociale e onestà che il movimento 5 stelle rappresenta. Non lo vuole proprio capire che se questo è populismo viva il populismo.

con affetto Nicola operaio metalmeccanico

nicola liuzzi, bologna Commentatore certificato 11.01.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la buona informazione è quella che va a beneficio di chi la riceve l'informazione cattiva(da distinguersi dalla cattiva informazione)è quella a vantaggio di chi la dà o più solitamente a vantaggio di chi gli riempie il trogolo.spero che siano gli ultimi grugniti.

claudio masiello 11.01.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento

http://it.ibtimes.com/articles/61097/20140110/governo-letta-impresentabili-ministri-alfano-cancellieri-saccomanni-degirolamo.htm

Matteo S., Roma Commentatore certificato 11.01.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

http://it.ibtimes.com/articles/61129/20140110/consultum-mattarellum-porcellum-di-maio-renzi-legge-elettorale-riforma-elettorale.htm

Matteo S., Roma Commentatore certificato 11.01.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

E' quasi tutto vero: alcuni giornalisti sono al soldo di uomini/lobbies e partiti, altri sono ideologicamente partigiani.
A prescindere dal fatto che, quanto a partigianeria ideologica, mi pare che anche voi non scherziate, credo che voi avreste la possibilità di "fare qualcosa".
Per esempio, partecipando e imponendo una diversa impostazione di alcuni talk show. Ne avreste la forza, e pur di avervi in trasmissione, molti sarebbero disposti a costruire degli incontri del tipo "3 minuti a te" - "3 minuti a me".
Serve un po' meno di puzza sotto il naso e, anche voi, schiamazzate e ragliate un po' meno: non si può chiamare l'altro con mille epiteti offensivi e fare le verginelle se quello risponde per le rime... o no?

fernando pino Commentatore certificato 11.01.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei dire ai parlamentari 5 stelle , di dare i nomi di tutti di quelle persone che voteranno per non tassare il gioco d'azzardo.
Almeno sapremo chi ancora non ha capito , che la politica è UNA COSA SERIA e non argomenti da salotti negli studi televisivi.
Questo sistema lo si dovrebbe fare per tutte quelle leggi , che vanno a favore degli sperperi, corruzioni ,e alle solite lobby.
Con i fatti in mano si potrebbero zittire tipi come Gasparri, Malan, e tutti quei politici frequentatori di salotti politici .
Alla faccia nostra , sono come i magnaccia che sfruttano le donne , cosi politici e giornalisti ( tutti con abiti fatti a mano guardateli bene) sfruttano la mala organizzazione che loro hanno dato allo STATO ITALIANO e dove sapendo le falle ci infilano le loro luride mani.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 11.01.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIE OCCULTATE,NOTIZIE AL CONTAGOCCE,NESSUNA NOTIZIA

La situazione dei rifiuti in Italia è critica su tutto il suolo nazionale ed ogni regione ha le sue peculiarità e le sue storture riguardo le mancanze nei confronti dello smaltimento e di un ciclo dei rifiuti completo.
I media, complici di un enorme sistema politico-mafioso, sono responsabili della più grande disinformazione sulla situazione dello smaltimento dei rifiuti in Italia.
Ci sono voluti 15 anni per desecretare le rivelazioni del pentito schiavone riguardo tutte le violazioni perpetrate nelle discariche Campane,autorizzate ed illegali.
Ieri hanno arrestato l'imprenditore cerrone proprietario della discarica Malagrotta.
Mai lo stato è stato più connivente con la gestione dello smaltimento in questa discarica che non solo è tra le più grandi in Europa ma non si conosce con esattezza cosa sia stato sversato negli anni.
Questa discarica era satura nel 2004 e doveva chiudere nel 2007 ma oggi è ancora operativa.
Sono stati sversati rifiuti di ogni genere perfino rifiuti speciali aeroportuali.
Una bomba ecologica che ha sversato rifiuti per 30 anni passando da amministrazioni di destra a quelle di sinistra e viceversa senza alcun risultato dal punta di vista del conferimento e del miglioramento ambientale.
Malagrotta produce un'alta percentuale di tumori alla laringe e alla mammella ma nessuno aggiorna la popolazione.
Dove sono i veri giornalisti,quello che hanno rischiato la vita per informare?
La responsabilità, è vero, è tutta politica,l'unica che ha permesso con le sue amministrazioni ammaestrate di fare da collante alla criminalità e all'enorme business dei rifiuti.
C'è bisogno di una stampa estranea ai contributi statali e scevra da condizionamenti politici proprio per questa ragione.
L'informazione,quella giusta,a volte ti salva la vita e quando editori e giornalisti comprenderanno l'enorme responsabilità di cui sono stati investiti allora l'Italia sarà al sicuro.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.01.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO VEDERVI TUTTI IN GALERA...VI METTEREI A PANE E ACQUA INVECE CHE DARVI UN VERO PIANO ALIMENTARE!

VI FAREI CORRERE COME CRICETI, VI FAREI SOFFRIRE SE VENITE NELLA MIA CLINICA DI DIMAGRIMENTO!

Dott Charles 11.01.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Le Tv di regime dominanti hanno il potere di influenzare i processi psichici e il comportamento degli individui,con continuo costante martellare le menti con notizie di politica da strapazzo resa e distribuita dai persuasori sciusià servitori del potere partitico;fatte di bugie miranti ha falsare e celare le virtù dell'operato del M5S,per dare l'idea ai cittadini che il nulla facente sia il movimento;
(l'unico che in potenza ha,di sfilare la tanto cara scranna da sotto il deretano alla Casta,vedi Berlusconi);e con ciò mettono in buca il popolo.
A questo bisogna darci un taglio,e a mio avviso si và dove c'è lo sporco dove esso è depositato per far pulizia....,e conviene che
i parlamentari 5S vadano in tv.
E non da ultimo,mettere mano alla legge sul conflitto di interesse e sul monopolio televisivo.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 12:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SANNO SOLO CHE MAGNAR..DOOBIAMO DARGLI QUALCOSA DI ESTREMAMENTE TOSSICO PER TOGLIERCELI DALLE PALLE !!!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 11.01.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Ot. Sfigati di Torino?

Credo, presto, la Prima Repubblica Libera dell'Ex Italia...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma andate tutti a lavorare. Iniziate a soffrire come povera gente, ormai i miei clienti la dieta riescono a farla meglio perchè si muoiono di fame!
Ma quanto durerà ancora tutto questo?

Nutrizionista 11.01.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

"Qualcosa bisogna fare. Non si può lasciare bruciare la Nazione mentre questi occultano i fatti e suonano la lira sulle macerie".
Appunto, purtroppo la rete non basta! Lo so che questi programmi televisivi fanno schifo ma non è possibile lasciar loro tuto il monopolio dell'informazione. Puntiamo sugli onesti, sui soggetti capaci, sui meno politicizzati; parliamo con loro, convinciamoli della bontà del nostro programma, portiamoli, con i fatti dalla nostra parte. Solo insieme potremo farcela!!!

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 12:09| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ho sottolineato che due armi fondamentali con cui un cattivo potere tiene in minorità un popolo sono la disinformazione e l'imbarbarimento culturale.
Circa il 2° punto, cito un articolo di oggi su IFQ di Massimo Fini, "La Rai era meglio quando era peggio".
Ai suoi primi passi la Rai si avvaleva di intellettuali del calibro di Eco,Soldati,Levi, Vattimo. La sx ereditò dalla DC il 'culturame' e aveva persino compreso le enormi potenzialità della tv. Bernabei voleva educare il popolo.
Cosa hanno voluto Petruccioli, Tarantola,la Moratti, Lei, Cappon? E stendiamo un velo pietoso sul tipo di 'cultura' diffusa da Mediaset!
Vogliamo mettere a confronto i programmi attuali con "Il mulino del Po", "I demoni", "La fiera delle vanità", "Il settimo sigillo"?
In 4 anni dopo il 1968 la Rai trasmise 400 concerti di musica classica, sinfonica e operistica. Ricordate il teatro? Persino 'Un due e tre' di Tonazzi era cultura alta a confronto di certi programmi di oggi, in cui il massimo dell'umorismo si ottiene filmando gente che casca.
Credete che per essere un buon cittadino la cultura non serva? Io credo esattamente il contrario. Credo che se ci abbasseranno al livello di bestie, avremo la libertà delle bestie.
Bernabei diceva: "La televisione ha un potenziale esplosivo, superiore a quello della bomba atomica. Se non ce ne rendiamo conto, rischiamo di ritrovarci in un mondo di scimmie ingovernabili". Rai Mediaset, ai comandi di due partiti non molto dissimili per barbarie hanno creato un mondo di zombi. Forse saranno più facilmente governabili. Ma la civiltà non ne avrà certo giovamento.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.01.14 12:07| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornalisti responsabili di 'notizie false' dovrebbero essere prima identificati e poi processati per 'attentato al popolo Italiano'...le pene potrebbero essere:
carcere a vita senza possibilità di libertà condizionale.
Sogno un momento simile...arriverà ??? Spero davvero di si !!!
Saluti, Mc Brillant


mah...
io sarei più propenso a farla
affinché i pescatori uccisi
trovino giustizia !

Ma come fai a non vergognarti

rocco rocca, roma Commentatore certificato 11.01.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni giorno si discute di qualcosa di nuovo,e ogni giorno si dimentica ,come al solito, del giorno precedente.
Tutti colpevoli e mai nessuno paga.
Mah..... scusate le mie perplessità, lo PSICONANO alias SILVIO non dovrebbe essere ,quantomeno ,agli arresti domiciliari?
Noi comuni cittadini saremmo da tempo dimenticati in qualche galera, mentre lui gira imperterrito a fare campagna elettorale e il peggio che nessuno dice niente.
Come nessuno dice più niente sulla vendita delle frequenze TV e mille altre cose che dovrebbero essere prioritarie per un serio piano di sviluppo.

Rossi Alessio 11.01.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI POPOLO CON L’ANELLO AL NASO
(parte SECONDA)


io un piccolo suggerimento giusto per dare pungolo ai controlli lo avrei:
LEGATE L’AVANZAMENTO IN CARRIRA DEI MILITARI DELLA GDF CON I RISULTATI OTTENUTI SUL TERRITORIO DI PROPRIO CONTROLLO.
COME? .. SEMPLICE: IL GOVERNO FACCIA UNA LEGGE CHE PREVEDA CARRIERA –stellette sulle spalle- LA’ DOVE SI SIANO RAGGIUNTI I TARGET IMPOSTI CENTRALMENTE.
IN ALTRE PAROLE : SE SI ACCERTASSE CHE L’EVASIONE NELLA REGIONE LOMBARDIA FOSSE 10 MILIARDI -dato inventato- ED IL TARGET -IMPOSTO- 1/5 , QUALORA I COMANDATI -responsabili- DEI CONTROLLI IN REGIONE NON INTERCETTASSERO 2 MILIARDI ,IN QUELL’ANNO… BEH , SPIACENTI PER VOI MA NIENTE AVANZAMENTO DI CARRIERA – da verificare il blocco per quanto- MA SOPRATTUTTO L’ANNO SUCCESSIVO TURNOVER DEL PERSONALE INCAPACE DI RAGGIUNGERE L’OBBIETTIVO .OVVERO;INCAPACE DI FARE IL LAVORO PER IL QUALE E’ STIPENDIATO: TROVARE GLI EVASORI!!!!!!
ADESSO PERO’ VOGLIO TARNQUILLIZZARE QUANTI TRA POLITICHETTI E MAGARI FINAZIERI HANNO LETTO QUESTE RIGHE.
POTETE CONTINUARE A FARE LA GRASSA VITA DI TUTTI I GIORNI TANTO L’AVETE LETTO SOLO VOI, O MEGLIO, L’AVETE CAPITO SOLO VOI -IL CONTENUTO- .
IL POPOLO ITALIANO DORME TRANQUILLO NEL FIENILE

fabrizio r. Commentatore certificato 11.01.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI POPOLO CON L’ANELLO AL NASO
(parte PRIMA)

Da quando ho l’età del ricordo (ho 39 anni) lo Stato italiano ha sempre avuto bisogno di soldi ,Tanti soldi - vuoi per la crisi economica che in tutte le legislature ha fatto il suo, ma SOPRATTUTTO per l’enorme capitale sottratto al fisco con L’EVASIONE. Tutti i politici che si sono avvicendati fin dal dopo guerra –tolto il fuoco di paglia del boom economico- si sono prodigati con l’inventarsi tasse e tagli di ogni tipo e sigla.
Tutto questo naturalmente in nome del benessere -prima- e SOPRAVVIVENZA -dopo- del popolo italiano.
Tanto più passavano gli anni e tanto più la tassazione doveva andare a colmare il BUCO sempre più GRANDE creato dall’ EVASIONE FISCALE, -150 MILIARDI- stritolando sempre di più famiglie e piccole imprese. Nonostante tutto però , i politici hanno goduto di nessun tipo di opposizione perchè in tutti questi anni il popolo con l’anello al naso, abbandonata la “lotta” degli anni 60-70 e’ tornato a vivere nel fienile.
Nessuna contestazione ,nessun rimbrotto ,al massimo un gesto di spallucce.
Ma torniamo all’ EVASIONE FISCALE. A sentire i governi che si sono alternati dal dopoguerra ad oggi ,sembrerebbe proprio che questi malfattori che evadono le tasse siano di materia quasi INCORPOREA. Non si vedono ,non lasciano tracce,proprio quasi NON ESISTESSERO.
Eppure io sono disposto a lanciare la sfida al governo/guardia di finanza:”DATEMI UN TESSERINO E SCOMMETTIAMO CHE OGNI GIORNO VI PORTO UNA DECINA DI GRANDI EVASORI??!!”
Non parliamo poi delle facili bersagli :DENTISTI-AVVOCATI-VETERINARI-MEDICI IN GENERE(visite in privato)…etc etc insomma i liberi professionisti -forse meglio:LIBERI EVASORI-
Ovviamente la domanda sorgerebbe spontanea:”POSSIBILE CHE I MILITARI DELLA GDF GODANO DI SALUTE DI FERRO FINO AL CONGEDO?..... MAI UN MALE AI DENTI ,UNA VISITA OCULISTICA …ETC… NE’ LORO ,NE’ I FAMIGLIARI????”
VERGOGNA!!!!
io un piccolo suggerimento giusto per dare pungolo ai controlli lo avrei:

fabrizio r. Commentatore certificato 11.01.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è possibile, che in 9 milioni, non siamo capaci di farci una televisione?

antonio d., Carrara Commentatore certificato 11.01.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi invito a divulgare questa informazione che praticamente è ancora sconosciuta ed è veramente cosa allarmante. Non sto a descrivere perché lo fa da sola leggendo quelle poche righe, però una cosa voglio dire: il Ministero relativo PERCHE' ha concesso il permesso?

PERCHE' SONO CORROTTI e vanno messi in galera!

http://www.adnkronos.com/IGN/Lavoro/Dati/Philip-Morris-International-investe-500-milioni-euro-in-Italia_321086520366.html

Ricordate: non esiste il basso impatto per uno che mai ha usato il tabacco e lo spingono a provare!!!
Allora è giusto legalizzare la cannabis che almeno server anche a chi è malato.

3mendo 11.01.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Organo.

Strumento a Canne, aerofono, anatomia simbolo fallico, testicoli, tessuto viscerale, corpo cavo, pieno...
Wiki.

Giusto Organi di PArtito.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Faccio una considerazione molto semplice, che è in tema con questo post è deve far riflettere. Paolo Mieli, pezzo da 90 di RCS e ex direttore del Corriere della Sera, ho notato che ultimamente sta esprimendo pareri positivi o, quantomeno obiettivi, nei confronti del movimento 5 stelle. Mesi fa era stato invece molto critico. Come mai questa "redenzione"? Questo ha il figlio che prende un sacco di soldi in appalti dalla Rai, infatti la società del pargolo di Mieli è una delle famose "happy five", non è che il vecchio ha fiutato che in Rai sta cambiando qualcosa? O che se il movimento vince le elezioni il figlio finisce con il culo per terra? Attenzione che Mieli è ancora uno che conta, è il gran ciambellano delle banche e dei poteri marci che controllano l'informazione, non può essere casuale questo cambio di rotta

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 11:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Oltre alla disinformazione programmata dovremmo parlare anche della "deculturizzazione programmata".Entrambe armi che il Potere (Pd/Pdl) usa per tenere in stato di minorità il Paese
Lo scopo di B è sempre stato quello di trasformare l'elettore in consumatore,per renderlo manovrabile in politica con gli stessi trucchi ed espedienti che si usano nel marketing. La differenza tra i due ruoli è abissale: mentre al cittadino si chiedono capacità critiche e di confronto;al consumatore si chiedono funzioni di ricezione e suggestione. dall'attivo al passivo, insomma, con una diseducazione graduale del gusto e della capacità di discernere, che porta alla docilità e alla succubanza
Di pari passo il Pd, nella sua squallida deriva iperliberista,ha cancellato le qualità culturali e creative di questo popolo per massificarlo su un zoccolo duro di stasi subculturale coatta.
I danni storici sono immani.
Siamo diventati un popolo di consumatori da suburbio,omologati verso il basso,in lenta discesa verso l'apatica rassegnazione al peggio
Non solo i giornali sono andati gradatamente peggiorando come veridicità dell'informazione e assurdità dei commenti critici,secondo livelli da Minculpop fascista trasformando la stampa libera in libellismo governativo,ma la televisione è andata costantemente degradando prima sotto il fascino del mercantilismo berlusconiano,poi sotto il vuoto subculturale dei politici al potere.
Un tempo il degrado si misurava nelle periferie degli emarginati urbani,ora possiamo vederne gli effetti smisurati nei messaggi televisivi,sempre più artefatti,squallidi,monopolizzati a senso unico,decontestualizzati e tutti ugualmente schiacciati su una bassezza di valori e sensi quale mai si era vista in Italia.
Che attorno a questo immondezzaio ruotino 11.569 parassiti della Rai e 6.000 di Mediaset sconcerta,per la vuotezza dell'innovazione,la ripetitività della filmografia,le carenze della produzione,l'assenza di qualsiasi informazione decente,la degradazione progressiva.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.01.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei il migliore e basta!

Sara 11.01.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Come già detto, dobbiamo lanciare una raccolta di fondi (ognuno secondo la propria disponibilità economica) per realizzare un canale televisivo a 5 Stelle. Informazione, dibattiti, visibilità ad enti ed organismi non politici del territorio, incontri con enti e/o persone di interesse Europei.
Si otterrebbe lo scopo di raggiungere le tante persone che non possono accedere alla Rete e, nello stesso tempo, assumere persone disoccupate.
In alternativa al canale, si potrebbe fare quello che ha fatto Santoro con SERVIZIO PUBBLICO; se c'è riuscito lui perché non può farlo Beppe ( sarebbe l'occasione per rivederlo finalmente in TV).
Politicamente si potrebbe pensare ad una legge che assegni a ciascuna formazione politica un canale digitale della RAI. Ognuno avrebbe la possibilità di seguire chi gli pare e piace.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 11.01.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

In altri paesi europei "giornalisti" di quello stampo li mandavano a fare le fotocopie.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 11.01.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

cit
"Qualcosa bisogna fare. Non si può lasciare bruciare la Nazione mentre questi occultano i fatti e suonano la lira sulle macerie."


Ad esempio USARE LA RETE PER INFORMARE CHI NON LO E' (e sono milioni che vanno in rete solo per le minchiate)senza perdere tempo in chiacchiere o diatribe da bar / curva sud

E aiutarci a diffondere VIDEO COME QUESTO

TRUMAN SHOW ITALIA (documentario ITA - 2013)

www.youtube.com/watch?v=uQPWek1PI2g

E' aggiornato fino all'ultimo governo Letta.

CONDIVIDETELO, DIFFONDETELO, DATEVI DA FARE

SVEGLIA

Flavio Corini 11.01.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo tra i vari commenti trovo che diversi trollini, quasi commoventi, si sforzano in tutti i modi di far apparire che la volontà della maggioranza del m5s è quella di non andare nelle TV per non immischiarsi agli altri partiti. In questo post sono nati come i funghi e si votano pure il commento per ingigantire la cosa. Ormai i nikname di tali trollini li conosciamo quasi tutti a memoria e nessuno ci casca più. Sanno bene che se si va anche in TV loro sono completamente finiti e ce la mettono tutta per resistere. Ma ormai hanno i giorni contati.

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 11:34| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona giornata blog!!!!
qualunque sia il modo per arrivarci...vinciamo noi.


Caro Beppe,
credo che non ci sia niente da fare: la DC vinse nel 48 contro un fronte popolare armato( anche se stoppato dagli accordi di Yalta),vinse contro il '68, ancorché questo fosse un movimento vero di gente che ci credeva e non si faceva infinocchiare dal grande fratello; ha inglobato la lega che è diventata più ladrona di Roma; sta vincendo contro il 5Stelle che pur con un terzo dei parlamentari è totalmente irretito dal consociativismo di tutti gli altri. Letta mi ricorda sempre più Andreotti, Renzi se lo giocheranno facilmente e poi faranno insieme non il job act ma un grande italian blowjob assistiti da TG e stampa.
Guerre in vista non ce ne sono, pestilenze neppure ( solo quelle inventate per vendere un po' di farmaci o teletermometri). Rimarrebbe la ghigliottina che in Francia con soli 15000 morti in un paio d' anni ha rivoluzionato il mondo intero: ma noi invece dei sanculotti abbiamo i... forconi su cui si può solo calare un silenzio patetico come loro!!!.D'altro canto anche scegliere i 15000 da ghigliottinare sarebbe un' impresa se si applicasse l' impunibilità di chi è incapace di intendere e volere ( pensavo a saccodanni!). Si potrebbe provare con grandi campi di lavoro e rieducazione ( stile Pol Pot) e, a spanne, metterci 500 depu/senatori,1500consiglieri regionali, 5000 consiglieri comunali, 2000 giornalisti rai, 2000 tra giornalisti cartaceo/sovvenzionati, 2000 manager ( o magnager?) boiardi di stato o delle partecipate, e anche qualche centinaio di sindacalisti che la fabbrica non l' hanno mai vista: siamo a circa 14000 persone cioè 28000 braccia restituite alla terra da mostrare agli altri e ai nuovi che così si accontenterebbero di massimo 2000 euro al mese.
Forza comunque e non ti avvilire come questo settantenne che ha dovuto imparare a navigare in rete per non schiattare di bile ad ogni TG.
Forza ragazzi anzi.....squadristi perché criticate i TG.

giuliano rinaldi 11.01.14 11:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi
ma una manifestazione per i nostri Marò????????
un sit in
un qualcosa che smuovi le coscienze e ci faccia sentire un tantino "patriottici"?????????????

la vergogna di essere "italiani"......

alnair gru, roma Commentatore certificato 11.01.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Stato mette in vendita le poste, vuole...

Nell'era delle @mail chi vuol le Poste?
E' anche Telecomunicazioni...

Adesso vien da Ridere...
Piangere, meglio.

Vado, son tutta bagnata.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno a tutti e un buon sabato a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


11 gennaio 2014 Sant' Onorata di Pavia, vergine.

PAtrona della nostre PArlamentari, la quota rosa della CAsta.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2014 non posson Crollare le case, in condizioni Statiche.
In Borneo, forse, in Italia...

Comprate la Tv, intanto...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Domanda:
Come mai nel Bilancio dello Stato nelle voci del passivo, si legge versato alla RAI come canoni 1,7 miliardi di euro? Se i canoni sono versati direttamente dalla gente alla RAI, a che titolo questi soldi vengono versati? Non credo che i canoni dello Stato siano più di quelli dell'intera Nazione che paga 1,6 miliardi di euro. Mi date una risposta? Nelle voci delle entrate dello Stato non risulta una voce canoni , perciò mi sembra una cifra senza giustificazione. Grazie!

Francesco Pisicoli 11.01.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Edilizia ed indotto( piomberia, sanitari, carpenteria, elettricisti, etc) collassati.

Pagate l'Ici e la Miniimu, intanto...


Matera, crolla palazzina di tre piani
​Una donna, una ragazza e un anziano trovati vivi sotto le macerie. I soccorritori scavano con le mani per cercare altri dispersi.

Ecco, l'Italia.
Sano e MArcio a Convivere...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BY ALESSANDRO DI BATTISTA
Questa sera ho visto l’intervista della Signora Maggioni (responsabile Rai news) al Presidente Letta. Voglio usare toni moderati stavolta. Credo che non vi sia mestiere più bello, stimolante e importante del giornalista. Controllare il potere, non vi sembra la cosa più bella che esista al mondo? Ricordo certi scritti di Terzani sul potere. Il potere è una bruttissima bestia, ti fa credere immortale (nessuno lo è, pure Stalin piangeva come un bambino quando si avvicinava per lui l’ora della morte) beh i giornalisti liberi ricordano al potere la sua mortalità, gli ridanno umanità, gli fanno presente che non è affatto potente. Ma se la Signora Maggioni in 30 min di intervista non è in grado di fare una domanda che sia una al Presidente Letta beh non fa altro che fargli credere l’esatto contrario ovvero che può continuare a distruggere questo Paese in nome di quel principio umano (a volte utile) quale l’autoconservazione, che oggi, in Italia, significa canna del gas per milioni di cittadini e, in futuro, significherà esodo di massa (magari anche dei figli o nipoti della Maggioni) e colonizzazione di chi resta. Io non la voglio attaccare Signora, le chiedo di farsi un esame di coscienza e di ricordarsi che è nostra dipendente, l’opinione pubblica è il suo datore di lavoro e lei deve fare esclusivamente gli interessi della collettività non del Presidente Letta. Sembrava quelle professoresse ormai stanche che si sono scordate la bellezza di mettere in difficoltà lo studente (non distruggerlo ma stimolarlo, spronarlo a dare di più) e chiedono soltanto “domande a piacere”. Non si possono fare domande a piacere al potere altrimenti il potere continuerà a compiacere se stesso. (CONTINUA IN SOTTOCOMMENTI...)

Paola L., Verona Commentatore certificato 11.01.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ieri sera il tg di Mentana ha dato direi completa informazione di questo
post. Riflettendo un poco mi sembra di poter dire ciò che segue.

A differenza, ad es., sulle notizie circa il comico francese Dieudonné,
dove Mentana stesso non si è trattenuto da alcuni giudizi, ad es. sulla
"Francia patria dell'antisemitismo", che si prestano a discussione. Qui
invece, per questo post sull'informazione, il tono mi è parso - ripeto: mi
è parso - sfacciato e canzonatorio al tempo stesso.

Come a dire: è così; ben vi sta e ci fate un baffo. Si demandava il
giudizio sulla veridicità agli stessi telespettatori, che però sono
chiaramente vittime impotenti della stessa informazione, che poco si
differenzia da un canale o da una rete all'altra, essendo il discorso di
tipo sistemico.

In altra e diversa trasmissione, diverso il contesto, i conduttori si
auto-consolavano del fatto che il sistema televisivo, ovvero tutto il
sistema tradizionale dei media, ancora regge e non sarebbe neppure scalfito
nel suo potere.

Questi signori non si macerano certo la coscienza riflettendo sul loro
ruolo e sul servizio che rendono. Un momento imprevisto di verità lo si è
avuto con la mezzo busto di rainews24 che aveva appena terminato di dire ai
telespettatori "restate con noi", mentre pensando di essere a microfono
spento proseguiva: "restateci voi ché io mi sono rotto il ... e me ne
vado". Meriterebbe un premio per la sincerità che vale più di mille dotte
analisi.

Il servizio televisivo e quanti ci lavorano sanno bene di essere un
carrozzone di regime. Inutile pensare che il mezzo possa servire ad altro,
anche se possono ben farsi trasmissioni divulgative di carattere
scientifico, lasciando però perdere la "storia” narrata dalla tv dove
piuttosto che istruire si fa opera ideologica di indottrinamento.

Quale il rimedio?

Come Movimento Cinque Stelle insistere sulla digitalizzazione di tutto il
territorio italiano: va bene per lo sviluppo economico e per una nuova
informazione dei cittadini."

Antonio Caracciolo 11.01.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2011 per Santoro ,in un’intervista alla zanzara , quando D’Alema e Bersani comandavano nel PD : “ Renzi può essere il leader di centro destra che è già un bel passo avanti rispetto a quello attuale”.
E ancora poco prima delle primarie del PD a settembre 2013 : "IL rottamatore cerca il sostegno della gente puntando sulle capacità di comunicatore, vere o gonfiate che siano. Si torna quindi alla logica talent: il sindaco di Firenze è come il vincitore di X-Factor e non importa che si confronti o meno con gli elettori"
Oggi che è Renzi il nuovo segretario PD , non perde occasione per appoggiare Renzi : “ Renzi va appoggiato , è la strada giusta “
Io chiedo a Travaglio, che stimo tantissimo essendo uno dei pochi giornalisti in circolazione ,e che penso venga spesso a leggere il Blog : ma come fai a stare vicino ad un venduto come Santoro , ne più ne meno di una Gruber o Floris qualsiasi ? Gente che mangia dalle mani corrotte del PD da una vita ? Ti prego vai via da quella trasmissione vergognosa ,falsa come il suo conduttore , si coerente fino in fondo , tu stesso nel 2006 a Faenza dichiarasti : :” in TV è vietato tutto ciò che è libero , indipendente ed autonomo ,chi non ha il guinzaglio in TV non lavora , e chi ci lavora in un modo o nell’altro il suo guinzaglio lo ha ,non c’è dubbio che chiunque lavori in TV nei posti chiave che si occupano di informazione di attualità o settori limitrofi il guinzaglio c’è e lo tiene in mano qualcuno , sulla base delle proprie forze e delle proprie gambe in televisione non ci si entra “ . E Santoro alla RAI ha lavorato per appena 30 anni!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 11:02| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel commento precedente, non ho potuto darvi i miei saluti, perchè avevo finito i caratteri (eheh)

Lo faccio adesso, molto volentieri


Buon giorno a tutti gli amici del blog!


www.beppe siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 11.01.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Questo post e dedicato al nostro grande Beppe.
Non potevate con 42 milioni di euro prendere la7 e fare di essa la prima televisione libera ITALIANA???????
Dopo anche aver saputo della legge-beffa dei rimborsi che se non presi dal M5s verranno dati ai loro carnefici politici?
E questo che vogliamo?
Io non ho paura , di ritorsioni , sono orfano , mi candito come accumulatore di minacce e qualsiasi tipo di ritorsione , anzi mi candito come MARTIRE per la causa Italiana.
Si un paese che se solo cambiasse i politici che ha , tornerebbe a volare molto più in alto di quanto non lo faceva ai bei tempi andati.
non capiscono che sono loro il nostro freno a mano.
Il mondo è pieno di guerre e corruzioni , ma sopratutto di carta straccia (dollari e euro) e i fondi pensioni mondiali cercano paesi dove la corruzione non esista , la stabilità sia perenne e la GENTE ONESTA l'Italia può tutto questo.
Il problema di questo paese è la sua CLASSE POLITICA INETTA E CORROTTA e non recessioni e Euro ,la moneta europea in un paese corrotto NON FUNZIONA, anche se l'ITALIA E LA CULLA DELLA CIVILTA

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 11.01.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ospite del tg1 in studio: ho visto letta alfano renzi ...ora voglio vedere DI BATTISTA, bastano 3 minuti....

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 11:00| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Generazione dell'Apparire.

Apparire, non Essere.

Merda Assoluta.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEJA VU

Come le situazioni si ripropongono sempre con lo stesso meccanismo: informazione/disinformazione, dire/tacere, sottolineare/cancellare.
Vorrei che si evitasse, in questo caso, che si evitassero gli scontri ideologici, qui non si tratta di dare un colore "partitico", ma di capire
l' "algoritmo" comunicativo, che viene utilizzato per intortare la massa e prepararla quindi, alle mosse successive, che sono già approntate da tempo. Quando l'informazione riempì le prime pagine dei giornali con lo Scoop delle mutande verdi, mi venne da ridere.
Poi pensai, vuoi vedere che questi cialtroni stanno preparando qualcosa di grosso?
Mi domandavo anche: perché l'enfasi su una notizia
di malcostume minima, e invece il silenzio assoluto sul caso MPS, FONSAI, ALITALIA TELECOM e compagnia bella??
E' stato sufficiente aspettare (neanche tanto) et
voila! la storia si è compiuta.
Dopo quasi quattro anni un Tribunale Amministrativo decide che le elezioni in una Regione importante, sono state illegittime.
Grazie per la solerzia e lo zelo! Nello stesso giorno, un' altra parte della Magistratura proscioglie il sig. Chiamparino (che è peesidente
della Fondazione San Paolo) da un'accusa di illecito. Contemporaneamente partono le voci che
questo signore sarà il prossimo candidato PD alle
prossime? elezioni Regionali.
Le solite coincidenze all'Italiana? Cerchiamo di essere seri e lucidi. In questi casi. non esistono coincidenze! E' tutto deciso a tavolino, introno al quale sono seduti: politici, giornalisti, opinion leader, e una parte della Magistratura che ha assunto un potere quasi assoluto, e non risponde a nessuno dei propri atti o misfatti.
Circa la signora Mercedes Bresso, presumo che pochi di voi abbiano notizie circa il personaggio.
Scelgo a caso: 20 milioni di €, spesi per l progettazione del Palazzo della Regione (che non verrà mai costruito), altro che mutande!!!
Lasciate perdere i colori politici, concentratevi sui fatti! Si comprenderanno tante cose.


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 11.01.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Una volta, la MAfia, una sorta di Nutria, era Presente in un solo CAnale, dal Profumo inconfondibile, bastavan poche Gocce, come Chanel.
Poi, Nutrita, ha Proliferato in Tutti i CAnali.

Chanel pour la Fete?
Number Five, naturelment...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Sant'Antonio si innamorò del porco, milioni di Italiani si sono innamorati del Berlusca ieri e di Renzie oggi, TV, giornalisti servi del regime, tutto vero....ma quando hai a che fare con milioni di persone, che pur toccando con mano giornalmente quanto si stiano impoverendo, continuano ad innamorarsi del porco di turno.....allora meglio cambiare...Paese!

stefanodd 11.01.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

A me quelli che dicono DI INFILARSI NELLA CACIARA dei TALK SHOW fanno sorridere.
i giornalisti NON SONO DEGLI SPROVVEDUTI, o gli ultimi arrivati della comunicazione.
Sono gli addetti ai lavori, SANNO BENISSIMO COME
portarti nella trappola senza che tu nemmeno te ne accorga.
E' tutto studiato a tavolino, e se un NOSTRO lo invitano e va, hanno già accuratamente studiato come tendergli una trappola.
MA DORMITE. COSTORO HANNO INDIVIDUATO IL M5S COME IL LORO NEMICO MORTALE.
ELIMINARE I FINANZIAMENTI PUBBLICI e per loro la vita o la morte.
E' strano come non capite che loro ci vogliono morti.
------------------------------------------
Rispetto al sondaggio, io trovo che l'unica proposta DEGNA, per quanto detto qui sopra
sia quella di non pagare il canone.
MA NON SI PUO FARE. E' ILLEGALE.
DOVREMMO cambiare il nostro codice genetico
passare da una pratica legalitaria a una pratica rivoluzionaria. siamo pronti per fare cio.
non parlo a livello individuale, parlo
come pratica collettiva.
--------------------------------------------
rimane la via della legge e del consenso.
io trovo che chiedere il consenso per
VENDERE LA RAI E ABOLIRE IL CANONE faccia
il paio con l'abolizione del
FINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALI, PROPOSTA DI
LEGGE GIA IN DISCUSSIONE SUL NOSTRO SISTEMA
OPERATIVO.
ho detto in vari trhead che gli operatori privati
ne hanno le palle piene dei piddocchi e dei berluschini e a parte eccezioni (mediaset in tal senso non fa testo) guardano al guadagno e non alla politica, e in quest'ottica ne riceveremmo
sicuramente un trattamento mediatico più equo.
---------------------------------------------
tralascio volutamente gli aspetti economici di una simile operazione -il risparmio dei cittadini-l'incasso della vendita-le nuove sinergie economiche di sistema ecc. ecc.
franco rosso

antonio l., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo un Astronave, poveri noi.
Compriamo l'auto dei Flinstones!

Italians...
Oh, Yeaaahhhh!

:)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 11.01.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori