Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tutti gli aumenti del 2014


aumenti_2014.jpg

"Una pioggia di aumenti a cascata nel 2014. Altro che riduzioni. Tasse, tasse e ancora tasse. Si comincia dagli aumenti delle tariffe autostradali. L’incremento medio e’ pari al 3,9% ma con picchi fino all’8%. Nel caso della Torino-Aosta il 15%, della Venezia-Trieste +12,9%. Rincarano i carburanti: la benzina chiude il 2013 a 1,813 euro/litro (+0,2 centesimi), il diesel a 1,744 euro/litro (+0,2 centesimi). Poi c’è la seconda o unica rata dell’Irpef, poi il versamento dell’Ivie e dell’Ivafe, ovvero le imposte sul valore degli immobili e delle attività finanziarie detenute all’estero. Poi la "porno tax" e la cedolare secca. A seguire gli aumenti delle tariffe energetiche con un incremento dello 0,7%. Scade il 15 gennaio invece la possibilità per gli eredi delle persone decedute dopo il 16 febbraio del 2013 di versare il saldo dell’Irpef con la maggiorazione dello 0,40%. Il 30 gennaio infine, e’ l’ultima data utile per i titolari di abbonamento alla radio e alla tv, per versare il canone annuale o della rata trimestrale o semestrale. Sul fronte tariffe, gli aumenti colpiranno i servizi postali, i trasporti locali, i rifiuti e persino caffè, snack e bibite dei distributori automatici. Ci sarà l’ennesimo aumento delle sigarette: accise in crescita dello 0,7%. Capitolo casa: le risorse aggiuntive ai comuni per le detrazioni Tasi in favore delle famiglie numerose e meno abbienti potrebbero essere reperite aumentando l’aliquota massima dell’imposta dal 2,5 al 3,5 per mille per la prima casa e dal 10,6 all’11,6 per la seconda. Una pioggia di aumenti da cui gli italiani non sanno come ripararsi." Carla Ruocco, M5S Camera

5 Gen 2014, 12:50 | Scrivi | Commenti (130) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Tags: aumenti, Carla Ruocco, cedolare secca, Irpef, M5S, M5S Camera, pedaggio autostrade, porno tax, TARES, TASI, tasse, Tobin Tax

Commenti

 

aumenti autostrade, lo ripeto per l'ennesima volta
l'aumento è ESPONENZIALE in quanto ogni anno avviene su un costo aumentato l'anno prima ( quando va bene ) Ultimamaente gli aumenti sono avvenuti 2 volte l'anno causa aumenti IVA , quindi i concessionari ci stanno letteralmente rapinando da diversi anni, non a caso elargiscono contributi elettorali a tutti i partiti politici ( ricordo che Di Pietro fù l'unico a non accettarli). Questi meccanismi , uniti alla follia criminale di un arrotondamento del pedaggio di 10 ( DIECI) CENTESIMI ( qualcuno li informi che esistono anche i 1,2,5 centesimi ) ha portato queste strutture costruite con i soldi dei nostri padri ad essere REGALATE ad associazioni criminali a scopo di estorsione quali sono i concessionari autostradali, per i quali ogni inizio anno ci aumentano il riscatto per andare a lavorare !!!!! LE CONCESSIONARIE AUTOSTRADALI SONO PEGGIO DI QUELLI DEL GIOCO D'AZZARDO IN QUANTO AUMENTANO ESPONENZIALMENTE I PEDAGGI PER I QUALI UN LAVORATORE NON PUO SCEGLIERE, RISULTANDONE OSTAGGIO A TUTTI GLI EFFETTI !!! BOICOTTIAMOLE APPENA POSSIAMO !!!!!

ina ghigliot 09.01.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fa Letta a prevedere crescita quando si rapinano agli Italiani anche gli ultimi spiccioli disponibili. Ormai è evidente! Sono fuori dalla realtà, legiferano da una dimensione parallela (come nel film Elysium!) convinti che ci sia ancora molto da spremere. Non saranno contenti finchè le famiglie italiane non prosciugheranno tutti i loro risparmi e saranno costretti a mettere mano ai patrimoni svendendo immobili e terreni per sopravvivere! Non dobbiamo lasciarlo fare....ribelliamoci a questo scempio!

maurizio carrara, Silea Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.01.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione! avviso ai contribuenti, in arrivo anche la FINTA TAX che va pagata con soldi veri
http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 07.01.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE QUALCUNO SI STA SVEGLIANDO , THE1FABIO SA CHE SIAMO UN POPOLO DI COGLIONI UAU!!!! CHE SCOPERTA !!! PECCATO CHE IO NON MI CI SENTA E CHE CERCO DI SVEGLIARE OGNI GIORNO TUTTE LE PERSONE CHE INCONTRO , DAL TORPORE IN CUI SI TROBVANO E CERCO DI FARLE RAGIONARE . E A PROPOSITO "THE 1" CREDO CHE TU SIA MOLTO ITALIANO

ALESSIO ALTIERI 07.01.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che mi reco all'estero, e lo faccio almeno una decina di volte all'anno, mi rendo conto che in Italia paghiamo molto di più e riceviamo molto di meno. Fra tasse tassine e maneggi lo stato ci porta via oltre il 60%!! E' possibile credo a volte anche semplicemente copiare dagli altri stati dell'UE, non credo sia vergogna!! In Germania tutto funziona meglio e spendono meno, la vita in generale non costa di più ma la media stipendi è molto più elevata!! Ma la Germania può essere un sogno, l'incubo è che nazioni molto più arretrate della nostra Rep. Ceca, Polonia, Estonia solo per fare alcuni esempi, stanno correndo ed è ormai defficile notare differenze tra noi e loro. Ma sembra che nonostante la crisi che ci attanaglia da diversi anni ormai i nostri bravi governanti non se ne rendano conto e non fanno niente di concreto per cambiare ed innovare il nostro paese. Così una buona fetta di nostri concittadini frustrati si và a sfogare con prostitute all'estero dove sono ben contenti di ciucciare gli Euro Italiani, Austria, Spagna, Rep. Ceca, Germania dove hanno regolamentato la più vecchia professione del mondo,godono!!!! Altri invece si recano in Olanda dove oltre alle donnine in vetrina si fumano centinaia di migliaia di Euro Italiani. Non è il caso di far girare questi soldi in Italia? E' solo un'idea... possibile che gli altri stati siano sempre più furbi di noi!!!!!

FABIO BIGUZZI 07.01.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento

SAGGO...

Ahahahah... e quella del lampione la sai Saccomà? Quella di un uomo che dopo aver perso le chiavi le va a cercare nell’unico punto in cui c’è luce. Non le troverà mai. Ahahahah... Che Sagoma-n.

Hai mai pensato ad una soluzione alternativa? Che neso, un'equa distribuzione delle risorse per soddisfare i bisogni dell'intera società e non solo quelli degliamicidegliamicidegliamici.

MAN.

By GFD


E' dalla Legge Fornero che ame fanno una trattenuta mensile sulla Pensione pari a €uro 111, 00 (centoundici/00) e a mia moglie di €uro 79,00 (settantanove) per: IRAP e IRPEF comunale; il tutto pari a €uro 190,00 (centonovanta/00) mensili, e pari a €uro 2.280 (duemiladuecentoottanta/00) annuali; ALTRO CHE IMU 1^ CASA. A ciò si aggiungano TARES Bollo Macchina ecc. ecc.. e Aiuto ai Figli sposati con prole ma a "contratto progetto"

Paolo Besso, Vercelli Commentatore certificato 07.01.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile! Una pioggia di aumenti e questi che continuano a dirottare fondi pubblici verso le loro tasche! Ma dove arriveremo?... DOVE DOBBIAMO ARRIVARE?!?...

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.01.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

E' ormai da parecchio tempo che cerco di evitare il più possibile di servirmi delle autostrade. Mi rendo conto che per non tutti è possibile, che problematiche legate alle tempistiche di percorrenza possono rendere indispensabile l'uso di autostrade. Il consiglio che mi sento comunque di dare, quando l'orologio lo consente, è quello di partire con un certo anticipo, impostare il navigatore in modo da evitare le tratte a pedaggio e godersi il viaggio attraverso scenari nuovi che magari non si conoscevano. Si risparmia il salato pedaggio e si risparmia anche il carburante perchè la velocità di crociera è mediamente inferiore rispetto a quella autostradale.

Marco G., Biella Commentatore certificato 07.01.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite bugie politiche ,degne delle peggiori campagne elettoral ma come si fa ancora a non capire la situazione,la realta' della gente,si raccontano bugie mentre la gente sopravvive con fatica e sforzi incredibili,ma quando puo' durare la resa dei conti si avvicina.........

giovanni gianfermo, san giovanni incarico Commentatore certificato 06.01.14 22:54| 
 |
Rispondi al commento

PREMETTO CHE APPREZZO MOLTO IL LAVORO CHE STA FACENDO GRILLO CON IL MOVIMENTO 5 STELLE.
UNA DOMANDA A GRILLO PERO' VORREI FARLA :
PERCHE' NON SI PREOCCUPA UN PO' DI PIU' PER I PENSIONATI CON MENO DI MILLE EURO AL MESE AI QUALI SECONDO LETTA NON VERRA' APPLICATA NE' LA RIDUZIONE FISCALE NE L'AUMENTO DELLE DETRAZIONI
(AMMESSO CHE CI SARANNO)MENTRE PER I LAVORATORI DIPENDENTI SI.
VORREI AGGIUNGERE CHE LA TASI E' UNA PRESA IN GIRO PER GLI ITALIANI , PERCHE' ESSENDO L'ALIQUOTA DEL 2,5 O FORSE 3 PER MILLE SARA' SUPERIORE ALLA VECCHIA IMU IN QUANTO NON CI SARANNO DETRAZIONI. GRAZIE!

anna moro 06.01.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1789 in Francia il popolo ribellandosi diede inizio alla Rivoluzione Francese, aspetto di conoscere la data dell'inizio della Rivoluzione Italiana, unica ed inevitabile soluzione!

Michele Paiotta 06.01.14 12:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando guardo letta con quella faccia da ebete, mi chiedo se c'è o ci fa!
Ad ogni intervista, che rilascia, con quel suo sorrisetto beffardo, dal momento dell'insediamento, ripete sempre "che la crisi è finita, che è iniziata la ripresa, che il suo è l'unico governo che non ha aumentato le tasse!!!
Balle, balle, balle, ma quando verrà il momento della tua caduta festeggeremo nelle piazze, perché è stato il peggior presidente (peggio di Berlusconi, che è quanto dire!!) della storia italiana!

Antonio Marasco, Rogliano (CS) Commentatore certificato 06.01.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Aumentano anche i prezzi della Bouvette di Montecitorio oppure un pranzo completo costa sempre un paio di euri?

Giovanni Coci, firenze Commentatore certificato 06.01.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Guando Letta parla bisogna proprio toccarsi.
Il degno erede di Monti sotto l'egida di re Geggè

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 06.01.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Siamo pronti ad ammazzarci tra di noi per un partita di calcio per un odio che ci portiamo dentro che non ha ragione di esistere siamo tutti italiani i nostri nonni sono morti per questo uniamoci abbiamo tutti i mezzi per farlo prendiamoci la nostra nazione la nostra libertà e usciamo da queta europa tesesca i nostri nonni sono morti per mano loro ricordimocelo!!!!!!!!!

Paolo Palma 06.01.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONGIORNO A TUTTI

Commento a Bruno Tinti (ex magistrato). -La nuova "Legge Cancellieri": un regalo ai delinquenti.-

Cerco di mettermi nei panni del Dr. Tinti, ma mi sfilo subito e . . . scappo all'estero! Qual è il bandolo? Solo leggendo questi pochi righi, mi sento frastornato, rincoglionito. Ma cosa guardano -per prendere ad esempio- i nostri legislatori, dalle altre legislazioni? Più volte nel tempo ho scritto che i nostri politici-legislatori somigliano al fratello scemino che fa soltanto quel che vede fare. (Di brutto e truffaldino, i nostri; perché i buoni esempi non cercano neanche alla lontana di farli propri.) Che fare allora? Visto che si va di male in peggio. Siamo rimasti a Massimo D'Azeglio? "Abbiamo fatto l'Italia, adesso (!!!) bisogna fare gli italiani"?
Sempre più convinto, confermo quanto scrivo da anni: "Per avere politici e politica 'sana', del vecchio e da tutte le parrocchie politiche si deve spazzare via anche la polvere dagli scaffali. E questo potrà accadere soltanto dal basso; dalle piazze con palchi!"

Grazie per l'ospitalità. Mario Esposito

Mario Antonio Esposito (tuttonero), Livorno Commentatore certificato 06.01.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento

tutta colpa di chi ha votato pd e pdl se siamo cosi, invece di andare nelle piazze quando si vincono i mondiali di calcio , dovreste riempire le piazze per difendere la vostra vita. dove sta tutta quella gente???

paolo terzi 06.01.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Ci stanno uccidendo a forza di tasse pertanto mi difendo non pagandole.....che mi vengano a cercare.
Premesso che ho una casa di proprietà e che stò pagando il mutuo regolarmente....ci provassero a mettergli le mani sopra...sarò il primo che sparerà in faccia a chi si presenterà davanti casa.

Calogero B., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.01.14 09:43| 
 |
Rispondi al commento

vogliono togliere il contante , incitando a pagare con le carte di credito, intanto un operazione bancaria in italia (come e' sempre stato) ci campa a scapito di chi effettivamente ha diritto, le sconfitte delle singole battaglie non portano a nulla creando confusione e disperazione, portate questo messaggio in parlamento: " TRISTI E COMMOSSI, CI UNIAMO INDISTINTAMENTE AL DOLORE DELLA IMPREVISTA MALATTIA CHE HA COLTO IL POLITICO BERSANI E CI UNIAMO ALLA SOFFERENZA DEI SUOI CARI E AUGURIAMO UNA PRONTA GUARIGIONE AL EX LIDER DEL PD FACENDO PRESENTE A TUTTA L'ASSEMBLEA CHE LA DISGRAZIA NON GUARDA IN FACCIA A NESSUNO NON AUGURANDOGLI LE PERIPEZIE E DISAGI BUROCRATICI SUBITI IN PASSATO DAI MALATI E DAI RISPETTIVI PARENTI ". A TTUI GLI ALTRI CHE SCOPPIANO DI SALUTE , INCURANTI E SUPERFICIALI, VAFFANCULO!. ROMANO un italiano che si e' rotto i coglioni.

romano morittu (hibas), monte cremasco Commentatore certificato 06.01.14 08:22| 
 |
Rispondi al commento

E' ventanni che il nano ci ha preso in giro sulle tasse, prometteva di diminuirle, ma se non diminuisce la spesa pubblica è chiaro che le tasse non possono diminuire. Continuiamo a buttare risorse un una bottiglia con un buco, rappresentato da 3 regioni colabrodo, campania, calabria sicilia, con il maggior numero di forestali al mondo, e con il primato di lavoratori in nero. Come fai a sostenere i bilanci dello stato se paghi migliaia di lavoratori pubblici a 1500 euro, che poi allo stato costano 3000 euro, e poi ci sono una massa di persone che lavorano in nero a 800 euro????

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 06.01.14 08:17| 
 |
Rispondi al commento

E poi dicono che lo spread sta scendendo si ma a questo prezzo sono bravi tutti questa è la solita presa per il culo basta siamo stanchi Beppe manda tutti a casa forza

Maria Barbato 06.01.14 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Non pagate + un kazz solo la luce, il gas e l'acqua il resto mandatelo indietro come faccio io..

carlo geraci 06.01.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attivate delle procedure per sondare se siamo tutti uniti in Italia, solo in quel caso potrete chiedere al popolo di non pagare una tassa ingiusta. Finché non saremo solidali tra noi, non accadranno cambiamenti. Fermate L'Italia, diffondete informazioni a chi non utilizza internet, usate le trasmissioni radiofoniche, apparite in TV su un Canale che dia spazio alla verità, fate banner pubblicitari su Facebook. Non arrendetevi e Che la forza sia con NOI.

Gaetano Patruno 06.01.14 07:35| 
 |
Rispondi al commento

La Corte Europea per i Diritti dell’Uomo, ha sostenuto che l’intervento della polizia tributaria a danno del cittadino, aveva determinato la violazione del diritto a ricevere notizie e informazioni di carattere pubblico.

I giudici dell’ Alta Corte Europea hanno sostenuto che le Autorità Italiane hanno perseguito uno scopo illegittimo, obbligando i cittadini all’abbonamento del canone, compromettendo la libertà di informazione.

Non va dimenticato che il canone RAI è stato imposto alla collettività in base ad una norma approvata ben 70 anni orsono – trattasi del regio decreto legge n° 246 del 1938 che prevede il pagamento della tassa per il semplice possesso di uno o più apparecchi “adatti o adattabili” a ricevere trasmissioni.

E’ evidente a tutti che si tratta di una legge approvata in un periodo nel quale non esistevano emittenti radiofoniche private, né esisteva la tele visione, almeno in Italia, e né tantomeno le reti internet o radio private.

A tal proposito, l’Alta Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha ribadito l’illegittimità del suo pagamento, stabilendo la prevalenza del fine pubblico perseguito.
Dal blog di Sandro Di Gaia

Pino de gennaro, rho Commentatore certificato 06.01.14 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono sotto vittima di questo racket governativo xké ho passaporto italiano, lo baratto volentieri alla pari e ci aggiungo anke bici nuova ancora nn tassata (per ora) con passaporto terzo-mondo, qualsiasi destinazione.

Carlo Rondinella 06.01.14 06:38| 
 |
Rispondi al commento

Per quello che non sia importante per sopravvivere, non pagatelo! Gli F24, tasse, imposte e altro non pagatele! E' questione di sopravvivenza! Se tutti non pagassero, vedrete come corrono!

Paola Testa 06.01.14 04:25| 
 |
Rispondi al commento

Nel medioevo si tagliavano le mani a chi rubava, si strappava la lingua ai bugiardi.....non ci starebbe male un bel colpo di stato, mandando in esilio a vita tutta la vecchia classe politica che ha portato il nostro paese al declino....!! L'esercito attende ci serve solo un vero condottiero....!!

Shade of Hawk 06.01.14 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E cosa vi aspettavate? Le tasse le diminuiscono un pochino solo se ci sono le elezioni alle porte

roberto mori 06.01.14 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Visto che questa casta politica non se ne vuole andare a casa o fare la legge elettorale come si deve, brindiamo alla dimissioni nervose di fassina e all'ictus di bersani che tanto tempo ha fatto perdere al nostro paese. E' la realta'

Luisa. Colli, Genova Commentatore certificato 05.01.14 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tasi, si stima un aumento di 150 euro per ogni prima casa. La Grecia è già qui. Grazie Pd, grazie Letta e Renzi che pensa alle coppie gay, mentre alfango dice di pensare alle famiglie e vota con Letta tutti gli aumenti. Voterete ancora per queste merde qua?

Luca 05.01.14 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che sta accadendo in Grecia: impoverimento del ceto medio, l'aumento della povertà in quelle meno abbienti, la perdita progressiva di occupazione e di conseguenza lo sfaldamento sociale delle famiglie è qualcosa di indegno, di indefinibile ed inenarrabile e decisamente in contrapposizione con le regole di comunità fondanti dell'Unione Europea in cui i più ricchi aiutano quelli più poveri per effetto del principio di solidarietà. Come possono gli altri popoli dell'UE restare indifferenti sapendo che i loro fratelli, quelli in nome dei quali hanno sottoscritto i trattati, si trovano in estrema difficoltà ed ogni giorno che passa si avviano inesorabilmente verso la morte? La finanza ha innescato un progressivo ed inarrestabile ciclo di distruzione delle famiglie greche. L'Europa è un grande bluff e mi dispiace che tantissime persone che vi fanno parte non lo abbiano ancora capito o meglio si tengono a distanza convinti che a loro non toccherà mai. Oramai è fin troppo chiaro che la nostra società si basa sulla concorrenza, in realtà molto spesso sullo sfruttamento spietato di un altro essere umano da parte di un altro. Il trarre profitto da problemi altrui è molto spesso la creazione di problemi per ricavarne solo e sempre profitto incuranti dell'uomo e questo non è una società condivisibile. Questa è una società che ha in corpo il più grande problema della storia di annientamento dei popoli di carattere esclusivamente politico. Non si può restare cinici, in nome del "Dio Denaro", di fronte al massacro economico che sta flagellando i nostri fratelli greci.

Nicola Piccenna 05.01.14 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Quello che io nom riesco a capire è come mai che in altri paesi a fronte di una tassazione e vessazione cosi forzosa da parte dei partiti di governo si sarebbero incazzati di brutto...noi siamo solo capaci di grugnire e mugugnare in rete? Ben sapendo che alla casta non gliene frega nulla dei nostrii mugugni.In tempi passati la gente si riuniva,scendeva in strada,faceva le barricate,moriva per degli ideali.Da noi...bla..bla...bla.intanto berlusconi stá alla finestra,aspettando di vedere i cadaveri di Letta,Grillo,Renzi.ecc.

maurizio solfrini 05.01.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai non se ne può' più' . Ogni giorno c'è ne una. Tra imposte , tasse e balzelli vari siamo arrivati ad avere più' soci,ovviamente in maggioranza , tra lo stato e gli enti locali e, fra non molto arriverà' anche qualcun altro. ... Dimentica, ma le tasse a chi le hanno diminuite? Ovviamente agli evasori!,

Francesco I., Vercelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.14 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché gli stipendi di noi del ssn sono fermi a 10 anni nn se NE PUÒ PIÙ. .........AIUTO AIUTO

Daniele Lovino 05.01.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel tratto Padova - Dolo è stato applicato un aumento del 350%: prima si pagavano 0,80 €, dal 1 gennaio si pagano 2,80 €. Vi pare?

Antonio M., Mira Commentatore certificato 05.01.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

una bella marchetta per i lobbisti dei benetton...ma come si fa a spendere più per il pedaggio che per il carburante?con tutte le accise che paghiamo le strade dovrebbero essere liscie come tavoli di biliardo e nessun pedaggio...ma prima o poi il popolo si stancherà...

nicola dal bosco 05.01.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 30 dicembre 2013 i quotidiani locali e Tv locali dell'Umbria (Corriere dell'Umbria, Giornale dell'Umbria, TGT, ecc.) hanno diffuso la notizia che a seguito di una delibera regionale dal 1° gennaio 2014, in Umbria i carburanti sarebbero costati 2,5 cent in meno poiché la regione avrebbe tolto l'accisa che c'era per la ricostruzione relativa al terremoto del 2009 nei comuni di Marsciano, Deruta, ecc.
Ad oggi, si in provincia di Terni che in quella di Perugia i carburanti sono rimasti invariati.
Qualcuno sa spiegare il mistero??

Pasqualina Fiorenza 05.01.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero, le tasse quest'anno diminuiranno: l'ha detto Letta(nipote).

pazzi gilberto, genova Commentatore certificato 05.01.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inconsapevoli disastrosamente incapaci sono i NOSTRI POLITICI CHE CI GOVERNANO DA DECENNI

Paolo Besso 05.01.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Con il pd al governo :tasse…tasse…tasse e ancora tasse per mantenere quella massa di mafiosi

Antonello M. Commentatore certificato 05.01.14 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E QUESTA E' LA FINTA TAX
l’azienda fa finta di darmi l’ultimo stipendio per intero, fa finta di darmi il Tfr e siccome è troppo buona fa finta di ridarmi ancora una volta un bel po’ di Tfrri del precedente rapporto di lavoro, l’Agenzia delle Entrate mi chiede di pagare le tasse, Equitalia insiste e mi aggiunge sanzioni e interessi… liberare l’Italia da questi sciacalli, sono letali
http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 05.01.14 20:00| 
 |
Rispondi al commento

2014 ODISSEA NELLO...

Se non ci si sveglia alle prossime elezioni, sarà un anno favoloso. Miseria, fame, sete e epidemie a gogò. Per fortuna l'italiano medio ha una innata propensione all'autolesionismo.
La vogliamo fare girare 'sta ruota?

STRAZIO?

By GFD


Una manifestazione da tutta Italia!!! è importantissimo immediatamente,ci vogliono distruggere!!!

Luciana Lucarellai 05.01.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

avevo sentito parlare anche di una tassa sugli animali domestici...almeno quella era una bufala?

Pasquale ., (sa) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
COSA PORTA L'EPIFANIA: TASSE A "FANTASIA",SCUSATE IL GIOCO DI PAROLE.
NON MOLLATE 5 STELLE
ALVISE

alvise fossa 05.01.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo: cosa succederà quando non ci sarà più nessuno da tassare perchè saremo tutti morti ?

Andrea Marzulli (), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.14 19:04| 
 |
Rispondi al commento

E dire che Letta-"Balle d'Acciaio" ha persino il coraggio di dire che le tasse le hanno diminuite.
E con quale piglio e quale sicumera te lo dice!

Chi credeva che Berlusconi avesse un talento insuperabile nel contar balle si sbagliava. Letta-nipote lo supera. Con meno appeal popolare, ma con più Trilateral, Bilderberg e Aspen.
E mò VeDremo...

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 05.01.14 19:02| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici non potranno realizzare i loro sogni!

Luciana Lucarellai 05.01.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

CRISI=
1-massa spaventata quindi PIU' MANOVRABILE
2-nuovi giochi di potere sullo scacchiere dei...grandi
NON SI MUOVE FOGLIA CHE I POTENTI NON VOGLIANO
Per il resto ci si puo' illudere su tutto

alessandra p., bologna Commentatore certificato 05.01.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALCUNO DI QUESTI PIRATI ISTITUZIONALI (PER COSì DIRE) CANTAVA IN PUBBLICO: '..e' bello pagare le tasse...'.
MA NON DICEVA CHE CON UN REDDITO DI 150.000,00 EURO
L'ANNO MINIMO TUTTO E' BELLO...ANCHE DIRE STRONZATE
ALLA 'PAPPAGALLO'.
MA, PORCO MONDO, CHE BISOGNA FARE PER INVERTIRE UN PO' STA CURVA DA CETRIOLO O BANANA CHE CI VIENE SEMPRE DIETRO DIETRO ?
O.K. HO CAPITO, STA ARRIVANDO RENZIE....MI SENTO GIA MEGLIO.MI VERREBBE DA FARE UNA BATTUTA SULLE
UNIONI OMO... MA MI ASTENGO PER RISPETTO A QUESTI
NOSTRI FRATELLI!!
I FORCONI CHE FINE HANNO FATTO ?
SOLO CANALE ITALIA 83... NE PARLA QUALCHE VOLTA, VERGOGNANDOSENE ANCHE....QUANDO LA GENTE TELEFONA.
MA QUELLI CHE CE L'HANNO DURO....CHE FINE HANNO FATTO ? NON TROVANO PIU' I FUCILI ? DOVE LI HANNO
PORTATI ...IN CONGO ?
I VENETI: MUSSOLINI LI DEPORTAVA NELLE PALUDI PONTINE E TOSCANE....RICORDATE ?? POI DIVENNERO
GLI INDUSTRIALI DEL NORD-OVEST...
FRA QUALCHE ANNO SI LEGGERA' NELLA STORIA... CHE
A SEGUITO DI TERREMOTI E CATACLISMI NATURALI ESSENDOSI RIFORMATE ZONE INACCESSIBILI AGLI UMANI,
IL GOVERNO ITALIANO HA DECISO DI RIDARE LAVORO
ALLA REGIONE DEL VENETO DEPORTANDO LA POPOLAZIONE
IN QUELLE ZONE PER UNA RAPIDA BONIFICA DELLE
MALCAPITATE REGIONI.CHI NON ADERIRA' VOLONTARIAMENTE SARA' INVIATO FORZOSAMENTE IN VAL DI SUSA A SCAVARE UN SECONDO TUNNEL PER I PROSSIMI 20 ANNI ALL'UNICO SCOPO DI AIUTARE IL PIL
A TENERSI BEN DURO !!! SUL LUOGO VERRANNO INVIATI
SPECIALI QUALI PAOLO MIELI SANTORO TRAVAGLIO E MENTANA A CONTROLLARE I LAVORI DI SVILUPPO.
NOI CI AUGURIAMO CHE FICO SE NE ACCORGA.
AMICO MIO.... F.L.C.T.,COME DICE RAZZI !!!

crescenzo d'ad 05.01.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

"Una pioggia di aumenti da cui gli italiani non sanno come ripararsi...." FALSO! Lo sanno e come; ma non vogliono.

Mario Donnini 05.01.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Carla Ruocco, sei GRANDE !
La notizia che ci hai dato della porno tax è veramente la DIMOSTRAZIONE che sono "alla frutta"!
Però è anche la DIMOSTRAZIONE che invece la lobby potentissima delle slot-machine è INTOCCABILE !!
Siamo andati anche su Facebook a "fare polemica"!
Cercate nei vostri interventi parlamentari di CHIEDERE che il parlamento" estenda la “tassazione della porno tax” anche a tutto il comparto dei Giochi che “muovono circa 100 MILIARDI di euro all'anno ( terzo fatturato nazionale !!!) “.

vincenzo matteucci 05.01.14 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Non ho alcun dubbio che appena i "lobbari" che hanno "unto" affinché la 99/2013 estrasse in vigore in Italia la sigaretta elettronica sarà vista come la manna dal cielo... Non fumare, svapa (purché a venderla siano gli amici di aams e dei vostri politici) i vari produttori di tabacco...

denunciamo! Denunciamo! Denunciamo!

Io voglio un paese in cui sia possibile vivere, in cui sia possibile pagare le tasse e acquistare il cibo e non che la scelta sia una delle due..
Non voglio morire di tasse.. lo stato è il più grande serialkiller non é ammissibile che il pensionato, il lavoratore, l'imprenditore siano tassati al 70/80% (questi sono i dati) per mantenere la casta e la schiera di buroctrati e corrotti e che gli unici a "godersi la vita" siano loro e i rapaci che gli girano attorno.
disgusto più sincero

marco carbonini, Casaletto lodigiano Commentatore certificato 05.01.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma tanto i soldi per pagare chi ce l'ha? inutile che alzano le tasse se le tasche sono vuote ahah

Fabrizio D'Amore (ufotizio) Commentatore certificato 05.01.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.aams.gov.it/site.php?id=17706

mi chiedo ma qualcuno del m5s ha letto la normativa? E le faq? Non avete niente da denunciare?

Dei "finanziamenti" personali ricevuti da chi ha insistito senza tregua ad inserire emendamenti ovunque finché "tassa fu"!

Denunciamo!

marco carbonini, Casaletto lodigiano Commentatore certificato 05.01.14 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Letta ti deve venire ciò che c'è di più brutto al mondo. Letta auguro a te e a tutti quelli che ti sostengono un anno di merda. Grazie

Giuseppe ambrosini 05.01.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento

QUESTE COSE NON LE DOVETE FAR ARRIVARE SOLO A NOI SIMPATIZZANTI,MA DOVRESTE PER CORRETTEZZA VERSO IL PAESE PUBBLICARLE E DIFFONDERLE NELLA MANIERA PIU' PLATEALE POSSIBILE - ANCHE CON SIT-IN DAVANTI AL
NOTO POLTRONIFICIO DI MONTECITORIO E IN PIAZZA DEL QUIRINALE: SI DEVONO V E R G O G N A R E DI UCCIDERE UNA NAZIONE GIA' IN DIFFICOLTA'.

COMPRI' ?

crescenzo daddona 05.01.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto ciò è bello e buono per la capacità cervicale dell'immaginifico
bobbolo
thajano.
L'unica tassa che dovrebbe esistere dovrebbe essere la irpef per la sua giusta progressività, però qui da nojos non funzionerebbe, perchè risultano tutti nullatenenti e certo se poi ci fosse solo la irpef avrebbe delle percentuali impositive enormi, scoraggiando la sopravvivenza

fracatz 05.01.14 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo l'insensata imposta di consumo sulle sigarette elettroniche, imposte a monopolio ricariche, dispositivi ma anche ricambi come batterie, cavi usb e addirittura custodie (astucci) e laccetti per appendere la sigaretta al collo... certo solo in italia il vapore (liquidi senza nicotina compresi) è soggetto ad imposta e a monopolio, solo in italia le batterie sono soggette ad imposta e monopolio, solo in italia i cavi usb sono soggetti a imposta e a monopolio e infine solo in italia gli astucci (per matite o sigarette elettroniche dipende da chi li vende) sono soggetti ad imposta e a monopolio.

Già secondo aams una batteria è soggetta ad imposta e monopolio se viene venduta in un negozio di sigarette elettroniche ma non lo è se viene venduta in negozi di elettronica...

Pensate che lo stato denuncera per contrabbando di prodotti soggetti a monopolio gente come amazon, mediaworld etc?

che schifo!
1000 aziende impossibilitate a vendere dal 1 gennaio 2014 e 4000 negozi impossibilitati a rifornirsi dal 1 gennaio 2014 ebbene si non ne parla nessuno ma sono stimati 10.000 esuberi tra licenziamenti, chiusure e fallimenti.

Grazie al MEF Giorgetti e company solo in italia nel mondo è stato possibile raggiungere queste assurdità.

In un momento di crisi un settore giovane creato da giovani viene distrutto per mantenere lo status quo.

Italia uno dei più grandi stati... una volta

marco carbonini, Casaletto lodigiano Commentatore certificato 05.01.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Letta "ridurremo le tasse" pagliaccio..dovresti fare domanda come clown al Circo Orfei, ti assumerebbero di sicuro! ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 05.01.14 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 05.01.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento

ECCOVI UN INFORMAZIONE UTILE DA LEGGERE E DIFFONDERE URGENTEMENTE RIGUARDANTE LA TARES, . . . ed andate a questo link http://www.tempostretto.it/news/legittima-difesa-avvocato-catalioto-cittadini-hanno-modo-tutelarsi-dalla-tares-ricorso.html

Tindaro Giuseppe BISAZZA 05.01.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento

erhm..questi politici a furia d tirare la corda..vuoi vedere ke si spezza e gli si attorciglia intorno al collo? ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 05.01.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento

questi governi stanno provocando l'ira degli italiani,state attenti così non puo funzionare,qualcuno dovrà pagare prima o poi,e saranno politici!

renato favali 05.01.14 17:11| 
 |
Rispondi al commento

bravi pecoroni italiani....continuate a pagare e a ingrassare i maiali che vi cagano in testa , non vi lamentate e correte a pagare da bravi coglioni , se non pagate poi vi levano quello che non avete mai avuto ....siete un popolo di miserabili dentro e fuori .

the1fabio 05.01.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

questo governo e' illegittimo, quindi tutte queste misure ed aumenti dovranno essere annullati

Azzo Ghidinelli 05.01.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

la Milano Aosta costa più di autostrada che di carburante,fanno schifo,le nostre autostrade sono le più care del mondo e con i servizi tra i peggiori d'Europa.

daniele brancato, buccinasco Commentatore certificato 05.01.14 16:29| 
 |
Rispondi al commento

In realtà questo elenco l'ho sentito al tg1 il primo di gennaio,hanno fatto un servizio su questi aumenti con voce ferma e pacata,prima di parlare di sport. E' INCREDIBILE dopo aver parlato un anni di imu si-imu no...

Paolo Zurlo, Cittadella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Non è stato menzionato il tratto Padova est - Dolo è aumentato del 250% da 0,80 € a 2,80 €... nessun altra parola che BOICOTTARE.

Maurizio PETRUCCI 05.01.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Adoro il nostro caro Letta che prosegue la vecchia politica delle MEZZE VERITÁ o dei plateali STRAVOLGIMENTI della REALTÀ, OMETTENDO la REALTÀ dei FATTI.. il silenzio degli italiani a giorni TERMINERÀ..

Angelo T. Commentatore certificato 05.01.14 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Bene!!!
Apparte che molte delle cose che sono elencate qui non sono aumenti ma tasse che si pagano normalmente e questo modo di esporre (strumentale solo alla facile lamentela) non è corretto... per quel mi riguarda meno macchine in circolazione meglio è e se l'energia elettrica aumenta basta comprare quattro lampadine a led in piu da ikea al costo di cinque euro l'una..... Vi prego continuate con i grandi temi... acqua, beni comuni, trasporto pubblico.... piano energetico nazionale... non abbiate paura di perdere la popolarita'. Non potete difendere l'indifendibile il gas, energia, e servizi sono destinati ad aumentare con o senza corruzione con destra sinistra, grillini o chicessia al governo.... il punto è riportare gli introiti nello stato cioè ai cittadini.

Eva ., genvoa Commentatore certificato 05.01.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Difendere i cittadini da questi aumenti dovrebbe essere la madre di tutte le battaglie per voi eletti nel M5S. Non tanto per gli incrementi o per il fatto che tutti gli aumenti sono molto al di sopra dell'inflazione programmata, quanto perchè da accise, tributi locali e balzelli vari scaturiscono le risorse necessarie non per incrementare lo sviluppo del Paese o per ridurre il debito ma per consentire alla Casta, della quale non dovreste sentirvene parte, di continuare ad avere grandi privilegi e perpetrare sprechi ormai non più tollerabili.

Chiara Mente Commentatore certificato 05.01.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

ma com'è che l'inflazione da 5 anni si attesta grosso modo dal 1.5% al 2.5% ed i prezzi aumentano dal 4.5% al 43.5%?

ah sì la legge sulla "stabilità" dei prezzi!

certo letta mi ero dimenticato, la stabilità degli aumenti dei prezzi...

emilio v., ekaterinburg Commentatore certificato 05.01.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Io aggiungerei anche l'aumento delle accise sulla birra!
Primo aumento ad ottobre, il secondo a gennaio 2014 e il terzo sarà a gennaio 2015....
Casta di ladri e corrotti!!!!!!

Alan P. Commentatore certificato 05.01.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento quasi fortunato a non aver nulla da perdere tanto da poter decidere di non pagare dove possibile. Parcheggiate le auto e girate in bici, meno soldi alle lobby del petrolio più salute per tutti. Le tasse non vanno pagate, questo governo è illegittimo e non può tassare propio nessuno. IO NON PAGO PIÙ!

Fabio 05.01.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovani amici irrequieti del M5S, prima di staccarvi dal branco per abbracciare una medusa è bene che sappiate che il celenterato, trasparente, delicato e apparentemente innocuo, in realtà è un organismo gelatinoso, mellifluo, appiccicoso e altamente urticante.
Forza Beppe, avanti così. Devono andare tutti a casa o non se ne esce!

Danilo Gallorini 05.01.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Signori la cedolare secca è cosa buona e giusta, per altro è stata diminuita.
Dal 19 al 15%

lucifero 05.01.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene bene continueranno a votare PD? sinistroidi incalliti.

raoul romano Commentatore certificato 05.01.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il solito pagliaccio ...
Sembra pilotato da qualcuno ...
Mi da quell'impressione ...

Cristian Rey 05.01.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento

In C. Lo a rothscild !

Francesco durante 05.01.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene........scusate volevo dire di male in peggio, dove ci porteranno?

anna adele ingusci, nardo' Commentatore certificato 05.01.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dove sono finiti i 98 miliardi di euro evasi con le slot machine?

Francesco durante 05.01.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Io non mi cambio la macchina, non comprero nulla dirante i saldi nonostante ho un lavoro a ti e guadagno ma e dico ma si dal caso che ho la compagna disoccupata e una figlia, e mi trovo il caffe alla macchinetta dell ufficio da 0,4 a 0,6, grazie letta me lo faro a casa e con il termos me lo porto, cari parlamentari del m5 stelle studiate la curva di laffer, nel frattempo letta e sakkomanis ci porteranno alla miseria

Giorgio t 05.01.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE !
Mettono la "porno tax" del 25% sul reddito netto derivante dalla produzione, distribuzione, vendita e rappresentazione di materiale pornografico, ma non RECUPERANO i 98 MILIARDI di euro che DOVEVANO pagare dieci concessionarie delle slot machine nel 2007
( www.comitato98miliardi.altervista.org)
e NON METTONO ALCUNA
"tassa straordinaria" su tutto il GIOCO ( slot-machine, ecc...), che "fa girare" circa 100 MILIARDI di euro all'anno !!!!
E intanto i Cittadini sono letteralmente "massacrati" da aumenti, pagamenti di imposte, ecc....

vincenzo matteucci 05.01.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al di la di tutte le incapacità dei nostri politici , abbiamo un problema enorme che nessuno prende in considerazione : la Cina . Da anni stiamo subendo l'invasione dei suoi prodotti a basso prezzo , una lampada cinese costa 10 euro , la stessa lampada italiana il doppio ; quale compriamo ? In questo caso un lavoratore italiano farà una lampada in meno , quello cinese una in più . Se estendiamo il concetto a tutta la produzione medio piccola ne risulta che i lavoratori italiani lavorano di meno sempre più e quelli cinesi di più . Ora siamo al punto che sono più i prodotti cinesi ,in Italia , che quelli italiani . Le fabbriche chiudono e se ne vanno all'estero dove la mano d'opera costa meno e i nostri operai in cassa integrazione che aumenta sempre più ! Per far fronte a ciò bisogna mettere nuove o più pesanti tasse prese , in genere ,da quelli che ricevono la cassa integrazione . Un giro perverso che , è chiaro , impoverisce le masse non più produttive . Globalizzazione selvaggia ! Dove ci porterà ? E' evidente che fa comodo a qualcuno , se no ci sarebbero i dazi doganali per equilibrare le cose ! All'alta finanza che sta facendo affari d'oro con la Cina in primis , ma non trascura altre nazioni emergenti quali l'India , la Malesia , il Bangladesh , ecc.... I fiumi di danaro che vanno verso questi Paesi ritornano alla finanza internazionale attraverso le grandi opere che questa costruisce e finanzia in quei Paesi , oltre ad altissimi investimenti in tanti altri campi . Dunque l'operaio occidentale è destinato a soffrire la fame e ad accontentarsi di pane e cipolla fino al giorno in cui si sarà livellata l'economia mondiale in cui ci saranno due categorie ben distinte : i datori di lavoro , pochi e ricchissimi e le enormi masse di schiavi indigenti alla faccia della sinistra mondiale . Poi c'è l'incognita cinese la cui potenza militare va di pari passo a quella economica che è a un passo dal primato mondiale !


Questi delinquenti, ladri devono essere condannati per crimini contro la nazione, con quale diritto stanno distruggendo tutto, nessuno dico nessuno dei Cittadini a votato questi delinquenti, Letta chi la votato, Alfano chi la votato, re giorgio chi la votato e tutto il resto della banda, non anno nessun potere se lo prendono loro, sono tutti corotti dobbiamo finirla con le buone o con la forza
Via tutti dalla nosta vita fuori dal parlamento siamo ridotti come il terno mondoper questi delinquenti.
FORZA M5* SIETE GRANDI!!!!

antonio b., nibionno Commentatore certificato 05.01.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Continuano a tassare perché sanno che il cittadino italiano e' pecorone si lamenta e poi paga.

Massimiliano, SUSA 05.01.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

si lo so che anche io come voi sono bastonato.
pero pensando :
a chi vota pd
a chi vota sel ( quelli poi sono veramente speciali)
a chi vota fi
a chi viene sul blog a cercare la minipagliuzza del movimento
a chi e' pagato per venire a parlare male
a quelli " io non voto tanto sono tutti uguali "
bhe
son contento e spero ancora di piu che ci rompano il culo ce lo meritiamo siamo un popolo di merda. in qualsiasi parte del modo a meta di quanto gia successo sarebbe scattati i cambiamenti qui tutto ritorna sempre come prima.
vaffanculo a loro ? nooooooooooo
vaffanculo a chi li vota

massimo x 05.01.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TOSATURA PERFETTA, era rimasto giusto un filino di pelo tra le chiappe

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

la verità di questi aumenti è che questi oligarchi plutocrati vogliono continuare ad arricchirsi.
Tutto quello che una volta era di Stato (della collettività) ora è diventato SPA!
lucrare
lucrare
LUCRARE!
QUESTA è LA LORO RELIGIONE!!!!!
INFAMI!

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 05.01.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

le autostrade sono state costruite decenni fa. La loro costruzione è terminata.
Sono state pluri-pagate dagli italiani.
Adesso continuano a farsele pagare profumatamente in cambio di una manutenzione quasi inesistente e comunque ben al di sotto dei costi di pedaggio.
Questi aumenti come sono giustificati?

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 05.01.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio pagare il canone Rai,ho un profondo disprezzo per tutti i programmi ,Beppe, mettilo nel tuo programma


L

caterina scopelliti 05.01.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori