Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

5 milioni di italiani in povertà assoluta

  • 236


poverta_assoluta.jpg

"In Italia, una famiglia su quattro versa in condizioni di disagio sociale. Nel 2011 sei famiglie su dieci hanno vissuto con uno stipendio inferiore ai 2.500 euro mensili. Nel 2012 una famiglia su quattro ha presentato almeno tre delle difficoltà che si contemplano nell’indice sintetico di deprivazione. Il 2,4% delle famiglie non si può permettere l’acquisto di una tv, di un telefono o di un’auto, il 50,5% afferma di non riuscire a permettersi una settima di vacanza lontano da casa, il 17,5% non si può permettere un pasto adeguato almeno ogni due giorni e il 22% non riesce a scaldare adeguatamente la propria abitazione. Sono in condizioni di povertà assoluta il 6,8% dei nuclei familiari: di più di 4,8 milioni di persone." CGIA Mestre

11 Feb 2014, 17:53 | Scrivi | Commenti (236) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 236


Tags: CGIA Mestre, ISTAT, poverta assoluta

Commenti

 

STIAMO SEMPRE PEGGIO,SEMPRE PEGGIO E NON C'E' UN IDEA TRANNE QUELLE NOSTRE PER VENIRNE FUORI

alvise fossa 15.02.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Quando uno Stato non sa usare gli strumentini politica economica della redistribuzione del reddito e nonpuó usare quelli di politica monetaria in questo prolungamento della crisi molte famiglie si ritrovano alla soglia di povertà!!!

Giovanna Pellegrini 14.02.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Carlo!

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo una unica fonte di informazione contro la RAI del PD e Mediaset di FI, questa fonte di informazione è internet, utilizziamola bene informiamoci per migliorare questa società e allontanare questi politici di mestiere e di interessi privati.

Giuseppe D. 13.02.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei un Presidente dell Repubblica che si comportasse come fosse il papà di tutti gli italiani, specialmente di quelli in difficoltà, e un presidente del Consiglio, onesto, mite e competente, che agisca con equità in nome dei principi di solidarietà e sussidiarietà.
Chiedo troppo? Forse, ma spero ancora che questo un giorno possa avvenire.
Al momento non v'è terra all'orizzonte...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Lo vogliamo capire che dobbiamo uscire da questo euro? E prima di entrare in un altro euro anche diverso io ci penserei 1000 volte. Ecco la mia ricetta: condonone fiscale (entra tutto) e edilizio molto pesante, riforma fiscale con conflitto di interessi, riforma dello stato via provincie e piccoli comuni, 300 parlamentari, sist proporzionale puro con sbarramento al 10% e premier eletto dal popolo. Condannati fuori da qualsuasi incarico pubblico ( anche bidello). E ritorno fermo alla sovranita' monetaria e legislativa

Andrea Domeniconi 13.02.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

@Ovidio Ti facciamo tanto paura? Ma hai visto chi ci rappresenta ?secondo me devi iniziare a temere te stesso che ancora cadi nella trappola di continuare a credere a certe persone che più sono corrotte e sporche e più conquistano la tua stima..c'è qualcosa che non va..io sono convinta che chi scrive in questo blog e'gente pulita e sincera come me.Buona giornata

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento

@Ovidio una domanda:a chi hai sempre votato fin'ora e ti ha deluso?

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

..Buongiorno Ovidio..ti sei alzato maluccio stamane?esponi liberamente i tuoi pensieri senza attaccare nessuno

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

E voi siete la base di questo movimento? Dio mio!!! Mi fate paura! Imparate prima a leggere, e leggete per bene l' articolo! No e Grillo a escriberlo, non e Grillo a parlare del 2.500€...

Ovidio Cerri 13.02.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento

..mi dispiace tanto Ilaria ..coraggio !!

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato un articolo sul caso Berlusconi - De Gregorio (compravendita di deputati)
a pag. 10 sul prestigioso IlSole24Ore.

Ve lo segnalo.
Oggi 13 febbraio 2014.

Francesco Cagliari 13.02.14 08:12| 
 |
Rispondi al commento

e di chi e la colpa di tutta questa tragedia del cittadino mediocre e pecorone che a paura di alzare la testa e ora di dire basta

renzo belicchi 13.02.14 05:53| 
 |
Rispondi al commento

Mio marito si e' tolto la vita a 30anni prendeva 1.700€ al mese e non si arrivava a fine mese ma almeno lavorava,ora mi ritrovo con 170€ al mese di pensione da vedova con 2figli a carico e mi bastano sono per il mutuo!!!

Ilaria Pucciarelli 12.02.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 12.02.14 22:20| 
 |
Rispondi al commento

..sono d'accordo con Luigi P...e' tutto un disegno ben preciso..e noi cosa possiamo fare guardiamo passivamente ?

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 12.02.14 22:20| 
 |
Rispondi al commento

2500 euro al mese? Mai visti!!! Sono impiegata separata da anni con un figlio a carico di 23 anni senza lavoro. Il mio stipendio è di 950 euro poco più poco meno anche perché per un prestito mi vengono trattenuti 160 euro mensili, questo fino al 2018 per pagare bollette,condominio, gas, luce, telefono, abbonamento tv, imu, tares, mutuo e altro, medicine quando posso, poi mangiamo... talvolta. Il dentista è un miraggio, tutto il resto non esiste non ricordo nemmeno cosa esiste oltre a sborsare soldi. NON VIVO VEGETO!!!

l paola 12.02.14 22:12| 
 |
Rispondi al commento

..mi dispiace VIncenzo e'vergognoso..

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 12.02.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

beh... lo dico con molta dignità ed umiltà ..... mi sono beccato l'influenza e me la sono portato addosso, perché non avevo soldi per le medicine..... nemmeno per pagare il ticket..
Tutto ciò da il senso della grande povertà che stiamo vivendo..

vincenzo grillo 12.02.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento

stanno facendo scappare dall'Italia la forza produttiva , i cervelli, i capitali.Lo stato osserva e non interviene. Avere un'industria in questo paese e' diventato impossibile! CHE LO STIANO FACENDO APPOSTA? C'è qualche disegno dietro o sono solo degli irresponsabili? Crisi pilotate e finte soluzioni ai problemi. E noi Italiani continuiamo a seguire le bagarre tra i partiti pilotati dagli stessi personaggi da sempre. Spero solo che con il m5s e la contro informazione si possa dare una svolta a questo meraviglioso paese.

emanuele i., CastelSanGiovanni PC Commentatore certificato 12.02.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poverta? in italia? e tutti con l'iphone? dai non scherziamo. venite nel sud del messico e venite a vedere un po' di poverta'. E dico "un po" perche comunque non siamo ai livelli del terzo mondo. comunque qui pochi possono permettersi un auto anche vecchia, molte case sono fatte con tavoloni di legno nemmeno levigati con fessure tra una tavola e l'altra abbastanza grandi da infilarci la mano. i mobili sono ridotti ridotti al minimo, e raccattati nel tempo, uno diverso dall'altro, molti di ferro. I tetti sono di lamina ondulata, e con il caldo che fa qui vi potete immaginare.... le strade sono tutte, e dico tutte, rotte. Alcune fognature sono all'aria aperta. la gente cammina con calzature completamente rotte e vestiti consumati e bucati. E questa e' la situazione di circa il 55% degli abitanti. e il rimanente non se la passa molto meglio. ha un cellulare quasi sempre senza credito perche non possono permettersi a volte una ricarica minima di 1 euro e mezzo. ditemi dove si trovano in italia paesi in queste condizioni. una piccola percentuale di poveri c'e in tutte le nazioni,anche le piu ricche. Il problema e' che l' italiano medio si era abituato ad un tenore di vita che adesso non puo piu permettersi.
Quindi per favore, non parlare di poverta', almeno per rispetto verso i veri poveri....
Che poi l'Italia possa aggiungersi alla lista dei veri paesi poveri in una ventina di anni se non si fa qualcosa e' un altro discorso.
saluti

Riccardo C 12.02.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non. Mi sento italiano, mi sento violato nei miei diritti ,che schifo, sono rimasto senza lavoro, senza nulla e oro perdere tutto pr mantenere questi nullafacenti, meglio morir..... E pazzesco....

Claudio m 12.02.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento

E chi li ha mai visti 2500 euro al mese? io lavoro in fabbrica a turni e di paga base prendo 9 euro all'ora che con le tasse del nostro buon governo diventano 6 e spicci... vogliamo parlare della tassa di possesso dell'auto? ne ho una che ha quasi 14 anni e 330000 km a benz.. và avanti per grazia ricevuta e pretendono che paghi 240 euro di bollo... Io sinceramente comincio a stufarmi...

fabrizio pascarella 12.02.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

non credo ci siano altre soluzioni se non quella di andare al voto quanto prima e cambiare questo sistema. si andrá sempre peggio a causa di politici che mirano a mantenere la propria poltrona senza mettere in atto una politica seria per la ripresa economica. Io voto M5S. Forza ragazzi siete grandi!

max monti 12.02.14 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Ridurre un popolo ad elemosinare lavoro e cibo offendendone la dignità è la vera inciviltà, altro che "chiacchiere"...

Angela 12.02.14 17:14| 
 |
Rispondi al commento

VERGONA!!! VERGOGNA!!! Mi e' gia' piu' volte capitato di vedere con i miei occhi e nella mia citta',persone anziane e pertanto appartenenti ad una delle categorie piu' deboli, rovistare nei cassonetti dei rifiuti o nel retro dei supermercati per cercare qualche cosa da mangiare. TUTTO CIO E' INAMMISSIBILE in uno stato che afferma di essere CIVILE!.
Non pensavo , e parlo da giovane, che nel mio paese avrei mai visto scene simili.
E NESSUNO FA NIENTE, PARLANO E BASTA!
Beppe sbattili a casa tutti QUESTI PARASSITI CHE NON SI VERGOGNANO NEMMENO. RIPETO VERGOGNA!

Simone M., Bologna Commentatore certificato 12.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo Democrazia mi piace quello che hai scritto !bravo!!

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 12.02.14 15:54| 
 |
Rispondi al commento

ASCOLTATE GENTE!
Tre o quattro gruppi di potere personale si affrontano all'interno del PD, mentre l'Italia continua il suo declino e attende delle vere Riforme, non quelle di Berlusconi. Il PD non è all'altezza della situazione e comunque porterà l'Italia contro un Muro. I benefici saranno tutti per Berlusconi e per la sua Azienda. Se solo il Movimento 5Stelle facesse il SALTO NELLA POLITICA, salto in una politica democratica, tutta da inventare. Se aprisse a persone nuove con quella fiducia e ottimismo proprie dei momenti di trasformazione. Un PARLAMENTINO 5 Stelle dove la Parola, l'Analisi, e l'Ascolto reciproco siano SOVRANI. Non è la rete che fa la democrazia, ma è la politica (Polis, poli...polemos) che mette in Movimento un processo democratico, nella società, nell'economia, nella produzione. FUORI DAGLI SCHEMI si può INCONTRARE il REALE...

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 12.02.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio rispondere a Roberta Carlini ospite di Omnibus stamattina la quale ha affermato che il Movimento cinque stelle in Parlamento non fa politica ricordandole che la politica(chiacchere)praticata dagli altri, ormai soliti noti, ha affondato il Paese e continua a fare danni che condizioneranno purtroppo pesantemente il futuro nostro e dei nostri figli!!!

Marco Capaccio 12.02.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con te Gianni

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 12.02.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Monti,Bersani,Letta e ora Renzi, ma da chi sono stati eletti? Non certo dal popolo sovrano di una democrazia che non esiste più!
E' chiaro che non vogliono andare al voto e rimandano e rimandano prendendo tempo e col l'aiuto della stampa e della tv cercano di infangare il movimento in tutti i modi quasi sempre ridicoli agli occhi di chi conosce la verità', perche' sanno che se andassimo ora al voto andrebbero tutti a casa!!! Quindi forza ragazzi continuiamo cosi' ma attenti alle trappole mediatiche e non!!!!

gianni vella 12.02.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Finchè non si organizza seriamente una protesta rivoluzionaria non si risolve nulla.
uscita dall'euro e dall'europa, sovranità nazionale, dazi, ritorno a contratti di lavoro veri, salvaguardia della produzione italiana e messa al bando di manodopera sottopagata o merci prodotte da essa, divisione banche speculative e banche commerciali.....tutto questo è il presupposto per il ritorno alla normalità.Senza questo c'è il passaggio al secondo mondo, per tutta l'Europa..
Ma tutto va fatto organizzando un movimento sovranazionale, che coinvolga altri Paesi europei.
E purtoppo MS5 non mi sembra tratti questo argomento.

carlo b. Commentatore certificato 12.02.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

..mi sento così piccola e impotente di fronte a tutto questo..noi che scriviamo qui i nostri pensieri..che nessuno della casta leggera'..noi che vogliamo far cambiare le cose per radicate da anni comodamente da casa ..mentre gente meno lucida di noi oggi pensa ad un unica soluzione quella della morte ..credetemi questo fatto mi ha cambiato la giornata perché ho due bimbi piccoli io e mio marito lavoriamo per fortuna ..ma il mio pensiero va a chi il sorriso e'stato tolto madri,padri,famiglie,bambini ..

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 12.02.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono 15 anni ormai che si segnala, si denuncia, si protesta. Cosa si è ottenuto? E' democrazia quella in cui viviamo? C'è collegamento tra elettori ed eletti? No, almeno quanto non ce n'è tra spread e situazione economica reale.
Quindi alla luce di questo va bene proseguire nella fase di denuncia, ma bisogna anche passare oltre.
Siamo in una dittatura mascherata. E questo è chiaro. Meno chiaro è come si pensa di ribaltare veramente la questione, giacchè i biblici tempi della democrazia e la sua inefficacia non sono tollerabili.

Mario S. Commentatore certificato 12.02.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

PARLANO DI ARRESTARE BEPPE GRILLO... E BERLUSCONI è SEMPRE Lì, PARLANDO DEL NUOVO GOVERNO E DELLE EUROPEE... DIREI VERGOGNA A KI DOVREBBE CACCIARLO FUORI X RINASCERE DA 0 VERAMENTE

PIERLUIGI FAUSTO 12.02.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Vivo da 35 anni in Germania, guadagno2500 Euro a me se , mia moglie ne guadagna 800 e me ne frego dell'italia.

carlo marzio 12.02.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

..io dico Bastaaaaaaaa ma questi fatti non bastano per scuoterci e per far riflettere il governo che qui c'è già un problema sociale gravissimo !gente si impicca che ammazza i figli ma vi rendete conto che la disperazione e la paura stanno prendendo il posto dell'amore e della consapevolezza ?la disperazione di quel papà non la posso neppure immaginare ma non lo giustifico !!cosa ha risolto adesso?si si è tolto il pensiero di occuparsi dei figli ma ora non mi ci vorrei trovare al suo posto! E non ci credo che nessuno si sia accorto da tempo di tutta questa sofferenza comprese le madri ..sono scioccata da oggi spengo la tv per non sentire tutto questo dolore che ci circonda!

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 12.02.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

..si ho sentito poco fa sono scioccata poveri bimbi innocenti vittime della povertà di genitori disperati di papà disperati che non riescono a pensare al mantenimento dei figli che colpa hanno loro?perché al governo non se ne parla che i bambini sono gli adulti del nostro futuro?..comunque bravissimo Di Battista per il discorso di oggi sei un grande! Che questi fatti ci facciano riflettere....un abbraccio alle due mamme che oggi hanno perso i loro amori(erano figli di due mamme diverse separate dal papà )

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 12.02.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento

non è vero, ne hanno parlato tutti i tg

pasquale diano 12.02.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sconcertato la notizia di un padre che ha sgozzato i due figli di otto e due anni e che poi ha tentato il suicidio: viveva in una casa senza neppure la corrente elettrica....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.02.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Comprare un televisore? Ma quando mai, una qualdiasi cosa neanche a parlarne, la realtà è che a malapena riesco a pagare l'affitto e le bollette, pregando che non capiti qualche imprevisto... di che stiamo parlando? Lavoro un'utopia a 50 anni e con seri problemi di salute, certo qualcosa si trova ma sempre col dubbio se il mese dopo si lavora.. poi dicono che noi italiani non vogliamo èpiù fare certi lavori! Ma per piacere qui si vuole la moglie ubriaca e la botte piena. Forza ragazzi!

MRoberto (Udine) 12.02.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

che aggiungere a tutto questo? sono 15 anni che non vado piu a votare. ci sara un motivo? questi politici li avete voluti voi, li avete votati e tutto il resto..... facile lamentarsi con loro dopo.la colpa è vostra.ci vuole una rivoluzione pacifica in italia. ancora non lo avete capito? basta sigarette,basta gratta e vinci, basta con le lotterie,basta far benzina,basta con i siti di poker e tutto il resto. serve solo ad ingrassare lo stato e tutti quelli che ci speculano sopra. uno o due anni cosi e vedrai che le cose cambiano. ma voi italiani non avete le palle per far tutto questo.

andrea nelli 12.02.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un solo stipendio ma 2 figli da mantenere , 28 e 23 anni che non trovano lavoro !!! Tremo al pensiero che possa succedermi qualcosa perche' lascerei loro nella disperazione piu' totale . So' chi devo ringraziare per il passato ma le voci dei vostri giovani mi mettono tanta speranza . BRAVI

maria fichera 12.02.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Questa ricerca mi fa capire quanto gli italioti non capiscano nulla.

"Il 2,4% delle famiglie non si può permettere l’acquisto di una tv, di un telefono o di un’auto,"

quindi il 97,6% può permetterselo ma,

"il 17,5% non si può permettere un pasto adeguato almeno ogni due giorni e il 22% non riesce a scaldare adeguatamente la propria abitazione."

C'è qualcosa che non va facendo due conti. Praticamente tutti possono permettersi una spesa che va da 100 a 10.000€ (sicuramente a rate) ma circa un quinto non può permettersi un pasto adeguato ogni 2 giorni o una casa riscaldata?
Forse perchè per avere cellulare, tv e macchina (gli status symbol) l'italiota medio si indebita fino a non mangiare!!!

Basta cambiare le priorità nella vita a volte, non dite?

Davide B. Commentatore certificato 12.02.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ho sentito stamattina alla radio. E fa male.

Pensare che in quest'anno il governo non ha prodotto alcun risultato positivo se non quello di accettare un emendamento M5S in cui è possibile "scalare" il debito con l'Erario con i soldi da ricevere come pagamento di fatture da parte della pubblica amministrazione.

E' un mese che ci parlano di legge elettorale, che di fatto, serve a poco per il Paese. Se i politici tradizionali son questi, tu cambia ma nulla cambierà....

Io la speranza ce l'ho ancora...si chiama M5S, ma più in generale tutte le persone che hanno gli occhi ben aperti e che spero, prima o poi....

Dobbiamo farlo, ne abbiamo l'obbligo morale. Non può finire così...

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 12.02.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

1300 euro scarsi, una casa, una figlia e un mutuo. Equitalia che riempie la cassetta della posta di cedolini da ritirare e che resteranno a marcire sotto l'acqua. Bollette da urlo pur non gestendo un night club, telefonate alle quali non si risponde, tanto non si può né pagare né comprare antidepressivi per placare l'ansia. Dimagrimenti senza diete perché basta che mangino i figli e abbiano un tetto sulla testa. Auto del nonno 94enne al quale hanno tolto la patente (e meno male che è ancora vivo e paga un'assicurazione ridicola!) e si parla di 2500 euro al mese? Chi li guadagna si vergogni di permettersi di chiamarsi povero. Fanculo l'Italia. Paese di balordi e celebrolesi consapevoli. La vergogna è la guerra spietata che si fa al popolo che non ce la fa e che viene trattato da evasore e delinquente con rincari assurdi su quello che già non poteva pagare. Schifo. Schifo profondamente questo paese e mi sento in galera senza aver nemmeno subito un processo.

Viviana Mauriello 12.02.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo a dare spazio alle porcate di Berlu, a quelle di Napo, agli show di Renzi, alle balle di Letta e compagnia cantante!!! E intanto altre due persone hanno tentato di darsi fuoco in piazza San Pietro. Ma perché non dare fuoco a quei putridi truffatori e alle loro luride poltrone. Con uno stipendio mensile di questi TRUFFATORI ci camperebbero dignitosamente 4 o 5 famiglie. Io sono un disoccupato di 61 anni con 35 di contributi pagati, non debbo niente allo stato, semmai il contrario, eppure per andare a fare la spesa per mangiare debbo prendere la MIA auto che per muoversi ha bisogno di carburante pagato con i MIEI soldi. Quando lavoravo andavo a lavoro con la MIA auto a spese MIE, nessuno mai si è sognato di rimborsarmi un centesimo. Questi pezzi di merda per andare a cagare usano l'auto blu e si puliscono il culo con la carta igienica a 50 veli pagata da NOI, con il fattorino della camera dei deputati che, stipendiato da NOI, guadagna quanto loro per nettare quelle corrotte terga. E' qualunquismo? No è verità. Loro cagano, nettati dai fattorini e noi nuotiamo nella loro putrida merda. BEPPE PIU' SPAZIO AI DISOCCUPATI E NON SOLO A QUELLI GIOVANI. NOI NON POSSIAMO ESSERE OBLIATI DA UNO STATO CHE HA PRESO I NOSTRI SOLDI PER OLTRE 35 ANNI. SONO I NOSTRI SOLDI E CI SERVONO PER CAMPARE. SONO NOSTRI! NOSTRI! NOSTRI! RESTITUITECI I NOSTRI SOLDI.

Sante L., Corridonia Commentatore certificato 12.02.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E questi politici devono decidere tra palle d'acciaio e l'ebetino. C...o

Paolo Galbiati 12.02.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
ma chi li ha mai visti 2.500 euro al mese?
Ma neanche in due riusciamo a portare a casa quella cifra.
Pensa che in due, impiegati tutti e due, portiamo a casa circa 1.800 Euro e in più avendo un figlio a carico.
Ma che sondaggi fate?
Non ho parole!
Rosanna

rosanna sassi 12.02.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è che non possiamo comprare telefoni televisori o vestiti :non mangiamo non si può pagare l'affitto per cui fuori casa .Io sono disabile al 65% ,il nostro sindaco qui a udine ha dato tremila euro bonus affitti a molti extra comunitari penalizzando penalizzando molti italiani ,ora non ci sono più fondi io ci contavo su questo , lavori di LPU no ce nè sto chiedendo aiuto a tutti ,ma nulla combatto fino a fine mese poi andrò ad aggiungermi a quelli che già vivono in strada grazie

giuseppina polentarutti 12.02.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un paese orribile, tutti contro tutti e i poveri da soli, lasciati al loro destino mentre si parla solo di rimpasti, poltrone, cene e ruberie varie.

onofrio de luca, firenze Commentatore certificato 12.02.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo affondando!!!
Bisogna fare qualcosa perché io sono uno dei pochi che per il momento ha un posto fisso e la situazione mi preoccupa parecchio. Anche nella mia ditta ci sono stati dei cambiamenti ultimamente e non vorrei rimanere a casa come il resto dei miei 900 colleghi e come il resto d'Italia. Facciamo qualcosa finché siamo in tempo!!!

dario 12.02.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho 51 anni l'anno scorso ho fatto un infarto, certamente per tutto quello che sto passando, pieno di debiti,e non si trova nulla di lavoro.
Cosa Che guarda caso non è così per tantissimi extracomunitari che sono nel nostro paese. La vergogna più grande è che sei lasciato solo non sei tutelato da nessuno. Tutti i giorni parlano solo di politica, parlano parlano parlano, ma non fanno nulla per creare lavoro,l'importante é che la loro sedia sia sempre ben salda sotto il culo.
Ma non pensano alla gente costretta a suicidarsi perché non c'è la fanno più. Gente Che rapina per dare da mangiare ai propri figli, gente che si indebita continuamente, costretta a mangiare alla Caritas. MA Questo hai politici non importa
alla faccia del popolo sovrano,alla faccia che l'Italia è una repubblica basata sul lavoro. Che Schifo!!!! Non credo più a nessuno. E voi Grillini vi ho votato SVEGLIATEVI qui la gente muore di fame.

Fabrizio 12.02.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Se portassimo a casa 2500 euri mensili saremmo signori, invece dobbiamo campare in 2 con 1300, io non lavoro, qui non si trova nemmeno da fare le pulizie.... il mio compagno dopo anni di lavoro in una grande ditta è stato licenziato per la crisi, ha 46 anni ed ora è precario gli rinnovano il contratto ogni 6 mesi od ogni anno, ma devi stare sempre con la spada di damocle sulla testa sperando che lo riprendano tutte le volte. Ci è toccato tornare a vivere con mio babbo, di macchina ne abbiamo una, e Dio non voglia che si rompa in maniera grave perchè con il cappero che ne possiamo comprare un'altra, nemmeno usata e chi riesce a mettere soldi da parte in questo periodo??

Lady Pink 12.02.14 11:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno se posso dire la mia sono un operaio di 45 anni in mobilità da un anno e in questo anno cercando il lavoro dopo 27 anni di onesto e duro lavoro non ho trovato niente e non trovo niente.
la mia domanda è come mai questi buffoni al potere che prendono stipendi da capogiro non fanno niente e dico niente per far ripartire il paese e continuano a riempirsi le tasche sparando stronzate dalla mattina alla sera senza vergognarsi e non parlo per la destra o sinistra ma per tutti dal presidente all'ultimo portaborse che sta li a succhiare come dei parassiti sulla nostra pelle e noi poveri deficenti stiamo qui a guardare come continuano a sfasciare il paese al grido w. l'euro?? ma mi spiegate cosa stiamo aspettando a tagliare un po di teste in stile rivoluzione francese?? secondo il modesto parere basterebbe tagliare due o tre teste e gli altri comincierebbero a farsela sotto , perche sono davvero stanco di sentire ogni santo giorno e vedere trasmissioni dove ripetono sempre le stesse cose che l'italia è povera ,letta che dice cè la ripresa (ovvio a casa sua sicuro) ma si puo continuare cosi? non lo sò magari sarò pazzo visto che non posso garantire un piatto di minestra a i miei due figli e mia moglie forse sarà meglio che mi metta il cuore in pace e cominci in prima persona a tagliare qualche testa, ho messo il mio nome e cognome apposta cosi magari mi arrestano e un piatto di pasta la mangio, mi vergogno anche di vivevere in un paese cosi,signori non parlate piu il politichese ma cominciate a fare gli Italiani perche cosi facendo non penso propio che arriverete alla fine dell'anno e se lo dice un padre di famiglia che ha lavorato onestamente per 27 anni senza mai rubare e ora mi ritrovo a non poter pagare le bollette ed essere un evasore,allora siamo alla frutta perche propio io padre di famiglia comincerò la mia rivoluzione. P.S. SIAMO ARRIVATI SUL FONDO E LO STIAMO RASCHIANDO PREPARATEVI EGREGI LESTOFANTI POLITICI.

vincenzo minissale 12.02.14 11:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta parole..siete bravi..lo abbiamo capito...BASTA PAROLE....la biro nn serve più..!!


Scusate, ma leggo che tanti si chiedono da dove saltino fuori i 2500 euro mensili.
Il riferimento mi sembra di capire sia fatto al reddito della famiglia, non al reddito del singolo.
Per cui, se sono in due a lavorare con 1200/1300 euro di stipendio a testa, il reddito per famiglia sarà di + o - quello indicato.

Gian A Commentatore certificato 12.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa volete che importi ai nostri governanti ,questi conti questi numeri voalgono per quello che sono ,numeri.Continuano i giochi di potere Renzi contro Letta riforme annunciate ......viviamo nell'era degli annunci,e intanto si muore ,i suicidi per disagio sociale armai fanno statistica,la gente ,molti ,non vivono più in modo decente si moltiplicano le spese fatte sui cassonetti dell'imondizia ,ai mercati generali , ma il potere miope non vede o si volta da un'altra parte,l'importante è prendere la sedia giusta ....che schifo.E brutto far pensieri di rivolta ,rivoluzione ,protesta forte ad oltranza, ma ci hanno addormentati........?Ma fa paura il leone che dorme ,ma affamato......attenzione ....potrebbe svegliarsi all'improvviso,uno scricchiolio ed è subito bufera.meditate gente meditate........

gattacicova 12.02.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi è che prende perlomeno 2000 euro al mese oggi? Sicuramente non un operaio o un impiegato!!!!
Scrive uno che tre anni fà ha perso il lavoro e la dignità!!!...Ho 50 anni,"arrangio" per "700" euro al mese!!!!!!! Ho internet perchè mi aggancio alla connessione di un amico,a volte a stento riesco a fare la spesa quotidiana!!! HO QUATTRO FIGLI!!!!! Nessuna prospettiva di lavoro in questo paese di m....!!!! E cosa si fà? Si fanno sondaggi per vedere se l'Italia si è impoverita! SI siamo poveri!!!! RIVOLUZIONE!!!!

Raffaele Barbieri, Giugliano in Campania Commentatore certificato 12.02.14 10:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'importante è che Letta e company possano continuare a nutrire i loro figli, renderli pasciuti col sangue succchaito a noi Italiani

nazzario tomassetti 12.02.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento

1300 Euro al mese ,facendo un culo così.
Dove stà la scoperta, Grillo ma vatene un pò a fanc........... pure tu,
È inutile stare li a girare il coltello nella piaga e farci male,
Ci vuole azione BASTA CHIACCHERE . BlOCCHIAMO L'ITALIA. Se tu hai paura di perdere i tuoi privileggi , lascia fare a noi.

amsicora shardana 12.02.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come detto,Stà di fatto...........! noi a fare pippette e postini, e loro a papparsi i quattrini!

Salvatore A., Ravenna Commentatore certificato 12.02.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

l'ultimo che ' stato inserito con la foto di grillo dice che si quadagna 2500 euro , sbaglia , piu che si possa quadagnare 1400 euro al mese !
"vi sono commendi dove e stato riportato vai a leggere . anche a me non va bene cancella o modifica chi prende
2500 euro al mese nessuno! , non perderti piu'1300 euro al mese vai a
leggere io ti ho avvisato altri se ne fregano saluti sery"

serena ceccarelli 12.02.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Io dico quando si sentirà parlare di disoccupati cinquantenni, che col dovuto rispetto della classe giovanile di disoccupati, hanno bisogno estremo di un lavoro? Il M5s non l'ho ancora sentito parlare di questo, almeno voi fatelo, cerchiamo di fare qualcosa di reale e concreto.

marco falzoni 12.02.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2500% ???? MA NEANCHE IN DUE MESI !!! STIAMO FALLENDO TUTTI !!

OZZY-PI 12.02.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

ci sono commendi che anche a me non va bene cagella o modifica chi prende 2500 euro al mese nessuno , non perderti massimo 1300 euro al mese vai a leggere io ti ho avvisato altri se ne fregano saluti sery

serena 12.02.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

La mia situazione...

Alessandra 12.02.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Credo che finchè non raggiungeremo un livello serio di povertà reale e non apparente, il popolo non si sveglierà mai...sono giovane ma i giovani non si svegliano veramente,la maggioranza vive su quello che i genitori e le vecchie generazioni hanno costruito, sulle risorse messe da parte dagli altri nel tempo, o su quelle che mensilmente arrivano perchè qualche pensionato in casa c'è... e il più delle volte non si sa dare un valore reale al denaro e a ciò che conta veramente nella vita. Abbiamo perso di vista troppe cose e l'individualismo sta avendo la meglio e continuerà ad avere la meglio finchè non ci renderemo conto che senza gli altri non combiniamo niente. Sono stanca di vedere un'italia così conciata, ma sono anche stanca del demagogismo facile e delle file e delle risse per acquistarsi l'ultimo cellulare uscito. Questa non è vera povertà. E' che ci stiamo facendo infinocchiare su quello che è veramente necessario nella vita. E sono convinta che non tutti sono pronti a spendere 30 euro al mese per mangiare, ma che in troppi siamo pronti a spenderli per uscire a cena con gli amici.

Moresun 12.02.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

.....ma, hai scritto 2500 euro al mese o volevi scrivere 1500 euro al mese???? ti rendi conto???

luciano pizzighella, arona Commentatore certificato 12.02.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S state sprecando il mio voto, speravo di vedervi con le mani in pasta ovunque in parlamento per cambiare le cose, ma operando e discutendo con tutti
Rimanere vergini rifiutando di discutere con i politici attuali equivale ad avallare le loro porcate
Dovete decidere cosa fare, vi rimboccate le
maniche e fate del bene al paese o continuerete a dire " Con questi non ci mischiamo"?
La maggioranza non l'avremo mai, bisogna entrare nel gioco politico per cambiare le cose.... Dall'interno!
State sprecando il mio voto!

Marco Caruso 12.02.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Spero solo che l'altra massa di Italiani si dia una svegliata e capisca che i governi attuali ci stanno prendendo per i fondelli.

La mia preoccupazione è solo questa, che il resto dell'italia andrà a rivotare sempre le stesse persone e poi sì che saranno guai! Altri anni in queste condizioni sarà dura.

Siete dei grandi ... continuate a battervi e a farvi sentire per potare quanta più gente possibile verso la vostra direzione.

Carlo Camilli 12.02.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Questa gentaglia va sterminata, con le buone non funziona.

Pietro Battistella 12.02.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento

2500 euro mensili? Ma chi li ha mai visti?
Sono una mamma single ma soprattutto un'insegnante di ruolo e in quanto tale rientro, secondo il luogo comune divulgato dai denigratori del centro destra brunetta-gelmini, tra le categorie di fortunati che possono gioire per uno stipendio sicuro... Ma attenzione, ho detto sicuro non sufficiente né dignitoso! Perché in quattro anni, tra blocchi contrattuali, diritti persi e nuove tassazioni in busta paga, lo stipendio è sceso visibilmente. E con due figli maggiorenni è venuto meno anche il diritto agli assegni familiari! Ma come, proprio ora che il loro mantenimento si complica di spese x la patente, l università, x una vita non più da infanti?
1538 euro al mese!
Questo è lo stipendio sicuro per cui essere riconoscenti... e servi. Questa è l entrata mensile con cui mantenere una famiglia, con cui impostare un futuro ai figli, con cui curarsi, vestirsi, muoversi, socializzare, informarsi,abitare...
Questo è ciò che resta di una retribuzione beffata e beffarda per una categoria di laureati.
Quanto guadagnano i colleghi -nel senso che pure loro sono dipendenti statali- che occupano le poltrone politiche? E quanti di loro hanno il doppio, il triplo lavoro?
Forza 5 Stelle, fate pulizia e non dimenticate di ribadire una differenza sostanziale: che voi vi siete dimezzati lo stipendio e gli altri no!
Continuate così!

laura dalla marta, udine Commentatore certificato 12.02.14 08:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le Idi di Marzo stanno arrivando...(forse in leggero anticipo dovuto ai cambiamenti climatici). Questa volta chi finirà accoltellato nei palazzi del potere ? Letta, Renzi o Napolitano ? Si accettano scommesse....comunque vada sappiate che questi "cambiamenti" politici hanno un solo scopo che, di norma, è quello di prendere decisioni ALTAMENTE IMPOPOLARI....
PENSIONATI, LAVORATORI, RISPARMIATORI...
TREMATE PERCHÈ TOCCHERÀ ANCORA A VOI ESSERE SALASSATI...

paolo z., milano Commentatore certificato 12.02.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

in 5 milioni e ancora non assaltano la BASTIGLIA???

gianluca carnevali (elianto72), roma Commentatore certificato 12.02.14 08:14| 
 |
Rispondi al commento

adesso ci pensa RENZI grazie a lui l'italia supererà la germania con il pil l'uomo dei miracoli.

antinio rubino 12.02.14 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Daiiiii Beppe. Guarada che la "luce si vede in fondo al tunnel" :) :) La ripresa è "alla portata di mano" :)

Hasanagic Muamer 12.02.14 08:01| 
 |
Rispondi al commento

via gli stipendi faraonici ai parlamentari, via i soldi dalla politica così la feccia se ne andrà .....ci stanno rendendo la vita impossibile....ho dovuto ritirare i miei pochi risparmi perchè troppo tassati sia dallo stato che dalla banca!!!!!! VERGOGNA!!!!!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 12.02.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono fantastici, tutti si credono allenatori di calcio della nazionale e o della propria squadra del cuore, tutti pensano d'essere grandi uomini, tutti credono d'essere dei sociologi che analizzano e indicano il "bene" della collettività. Ma non è così. Lasciamo perdere.

Quello a cui assistiamo è la realtà di popoli sottomessi e schiavi, senza strumenti culturali per affrontare situazioni difficili come quella in cui viviamo, e annegati nell'ignoranza totale in cui lo "stato" e le sue istituzioni ci hanno abbandonati.

Lo "stato" non siamo noi, in Italia la democrazia non è più presente ma fortunatamente è una cosa che c’hanno tolto in maniera graduale già da tantissimi anni quindi ci siamo trovati senza, ma in tanti non se ne sono neppure accorti ..

Sto attento a quello che posto, proprio perché penso che ognuno di noi non ha gli strumenti necessari per la propria difesa e la libertà personale che questo "stato" gli negherebbe nel caso in cui lasciasse parlare il demone che alberga in tutti gli esseri umani, ma cercando di essere civile mi impegno per spazzare via la classe dirigente e politica corrotta di questo paese a forma di stivale, che fino ad ora ha solo dato calci nel sedere e nei denti agli ultimi.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.02.14 07:34| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mi domando se voi cinque stelle siete a conoscenza dell'UCC ?? Fate un giro su OPPT. It le banche sono tutte frode e pignorate e non dicono nulla ...

Loredana inzerillo 12.02.14 05:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povertà, una parola che non piace a nessuno. Una parola che per gli italiani suona quasi come una bestemmia. Una parola che mette in agitazione gli italiani. Una parola che non ha futuro. Ma chi sono stati gli artefici di questo malessere? Tanti sono i personaggi politici, sia della prima che della seconda Repubblica, che andrebbero messi al muro, perchè responsabili di aver mal governato questo Paese. L'Italia, per interi decenni, è stata sfruttata, derubata, saccheggiata da ogni suo bene. I delinquenti di questo ladrocinio sono stati i politici, che non hanno saputo amministrare un paese come l'Italia, che è uno stato ricco di risorse e che potrebbe ancora dare i suoi buoni frutti. Questi loschi signori lestofanti, si sono impadroniti delle nostre istituzioni, sono penetrati nel tessuto sociale, e come parassiti stanno prosciugando le tasche degli Italiani, che ogni giorno diventano sempre più poveri... Geazie ad Amato, a Prodi, a Berlusconi, e a Capitan Findus Letta, che sta dando il suo colpo di grazia a questo Stato che sembra abbandonato ad un Dio minore.
Dobbiamo ritenere responsabili questi signori se oggi i nostri figli non riusciranno a trovare un lavoro ma tantomeno a farsi un centesimo di pensione.L'Italia sta per attraversare uno dei momenti più difficile della nostra Storia.
Ma milioni d'Italiani combattono, si impegnano per il Benessere di tutti. Oggi, per milioni di Italiani, la nostra Nazione, è diventata una sorta di colabrodo, che fa acqua da ogni parte.
Così non si potrà più andare avanti. Ci vuole una smossa. Ormai abbiamo toccato il fondo, e la strada della risalita è ripida e moribonda. Diamoci tutti una mossa, prima che sia troppo tardi...

Renato Romano (giornalista) Scafati (SA)

Renato Romano 12.02.14 03:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Niente di nuovo, ovvio, ci propinano sempre la stessa storia dandola per scoop, i dati allarmanti che ci vanno a fare di nuovo luce sulla situazione di merda in cui ci troviamo, le rapine che sono aumentate, l'enorme scandalo sui fondi per la sicurezza, aiuti alle famiglie disagiate inesistenti, persone che non svolgono bene il loro lavoro ma continuano a guidare l'italia invece di finire in galera, e non parlo di berlusconi!!, tasse su tasse invece di assicurarsi solo che vengano pagate da tutti e meno salate con pene serie per i possibili evasori.... vb puoi stare una vita cercando di fartene una ragione, e sperando che il tuo commento e la tua lotta sociale cambi il futuro del tuo paese, ma quando arriverai a capire che ci sono altre parti della terra più prospere e benevole verso i propri cittadini, quando capirai che la tua vita è breve e troppo preziosa per essere bruciata inutilmente cercando un posto in un luogo che non ti piace, allora te ne andrai in cerca di un avventura, un cambio di immagine la tua. cosi mentre mangerai un piatto di pasta sentendo il notiziario australiano, forse ripensando alla social card, alla terza linea metro in ritardo con i tempi, al non poter donare un organo da vivo, all'eutanasia illegale, ai falsi invalidi, e ai soldi rubati per le ricostruzioni, al lavoro in nero (SOTTOPAGATO), allora forse ti verra soltanto da ridere, ma poco.

franco nicolini 12.02.14 03:03| 
 |
Rispondi al commento

Vedo, leggo commenti di persone che parlano di rivoluzione ..... rivoluzione per cosa ? Perché ci sono i poveri ? Perché metaforicamente parlando i nostri governanti ed i politici in generale ci sodomizzano quotidianamente ? Se pensate che queste possano essere ragioni per le quali gli italiani possano solo pensare realmente ad una rivoluzione, siete degli illusi :) SVEGLIA siamo in Italia mica in un Paese normale, lo si capisce chiaramente da tutti i suicidi che avvengono che mai in Italia ci sarà una rivoluzione, per il semplice fatto che siamo un Paese di pecoroni perché se così non fosse, chi spinto dalla disperazione, quantomeno cercherebbe di portarsi qualcuno dietro invece che andarsene da solo nell' indifferenza generale. In Italia vi è solo una cosa che farebbe scoppiare con certezza la rivoluzione ossia solo se agli italiani venisse tolto il pallone, tutto il resto non ha importanza :)

marco bianchi 12.02.14 03:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'importante, tra le centinaia d cose orribili ke fanno i nostri politici, è ke possano, ad esempio, usare l'aereo d stato cm un taxi x andare alla sagra della porketta con i familiari o, quando i familiari rimangono a casa a lustrarsi le scarpe e a pensare cm spendere i milioni ke hanno, ke possano usarlo x andare dall'amante...c mankerebbe! sapete è il minimo indispensabile! ecco xkè si muore d fame xkè questi hanno la faccia cm il loro popò! la gente muore d fame xke questi spendono tra i 1800 e i 12000 euro x tradire le loro mogli! sn coerenti xò, fanno pena in qualsiasi cosa fanno...ke tristezza infinita!

Denise R., Firenze Commentatore certificato 12.02.14 02:50| 
 |
Rispondi al commento

Bravi i nostri politici... e bravi chi li vota!

Tifosi_si_nasce 12.02.14 02:14| 
 |
Rispondi al commento

60 anni di soldi rubati agli Italiani da Napolitano basterebbero a sfamare molte di queste famiglie. Se ci mettiamo tutti gli altri politici parassiti, forse in Italia nessuno sarebbe povero!

Andrea M 12.02.14 02:06| 
 |
Rispondi al commento

Vivere senza TV e' un segno di lusso, non di poverta'.
L'auto serve solo a quelli che non sanno andare in bicicletta.
Vacanze sono solo per quelli a cui rimane ancora un lavoro.

Ora poverta' e' semplicemente non avere piu' prospettive, speranze e neppure sogni.

Ci stanno impoverendo l'anima.

da w., estero Commentatore certificato 12.02.14 01:10| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La TV e' il blog monodirezionale più presente nelle famiglie italiane, e' il datore di lavoro di chi ha un padrone il quale a sua volta ha i suoi referenti che schiera come piccoli carri armati del risiko, la TV e' sovvenzionata dalle multinazionali in un modo sproporzionato, il gioco tra giornali/TV/giornalisti/denaro pubblico sta fallendo, TT contro il web che inesorabilmente se li ingoiera tanto più velocemente quanto più verra' attaccata. Il futuro non e' clickare e sfogarsi inteso ma partecipare nel web x creare un futuro reale

l. f. 12.02.14 00:57| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia ha fame di giustizia sociale.Non è prima casa quella regalata al figlio di papà.L'ammenda per divieto di sosta deve essere direttamente proporzionale al valore di mercato della vettura.Il risarcimento per incidente con offesa alla persona deve essere proporzionale al danno fisico,all'età,mai rapportato al reddito.L'affitto di un alloggio popolare mai deve superare la metà di un reddito da lavoro sindacale.La perdita del posto di lavoro conseguente alla crisi economica non può essere a carico solo del settore privato restando il pubblico impiego intoccabile.Basta con il premio (condono)a tutti gli abusi,i cittadini onesti debbono essere i beneficiari.Blocco delle immigrazioni clandestine a chi entra regolarmente bisogna poter garantire una vita accettabile.500,00 euro di pensione da lavoro non consentono di poter incassare 250,00 euro per disabilità 84%, mentre si consente di avere più pensioni milionarie per più incarichi a politici e pubblici dipendenti.La legge è uguale per tutti?No!La giustizia è solo per chi la può più pagare,sfido chiunque abbia un reddito appena superiore a 10.000,00 euro annui(limite del gratuito patrocinio)a trovare un ottimo avvocato che lo difenda.Mi fermo qui,ma............................................

vito sorrenti 12.02.14 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Basta riforme quagliariello... Questa e' una crisi dea mancanza di domanda... L'unica riforma e' dare i soldi agli italiani per spendere, per ravvivare la domanda e chi e' contro. Il reddito di cittadinanza? Comune a tutti gli stati d'europa? Con l'eliminazione di sprechi, privilegi, tav, auto blu, province, comuni da accorpare e fondere, sanità' da riformare, project financing da abolire perché' genera debito occulto, consulenze e azzeccagarbugli da mandare a casa con Napolitano e quelli che hanno portato il paese al default

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 11.02.14 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Se si continua cosi', prima o poi tutti cittadini, imprenditori, artigiani, commercianti, dipendenti dipendenti e collaboratori di questi milioni di PMI, saranno alla fame... La crisi avanza e loro parlano di leggi elettorali, per far fuori grillo e il mov 5 stelle, domanda zero, forconi che sono un assaggio del fuoco sotto la cenere che cova in una polveriera chiamata Italia... Giocano col fuoco, con 5 milioni di famiglie alla fame, con il 42 per cento di disoccupazione giovanile... Chi si può' sentire garantito con questi partiti al governo? Se i non garantiti votano 5 stelle per cambiare, i garantiti pensano davvero di riuscire a lavorare nelle pubbliche amministrazioni, nelle aziende che hanno il monopolio dei servizi in questa Italia in macerie? Allo sfascio? Chi pagherà' le tasse? O e si farà' a sostenere questo sistema?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 11.02.14 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Grazie EURO.
Grazie a tutti i politici che lo hanno fortemente voluto.
Grazie di avercelo pure imposto.
Grazie di aver impostato il cambio sul valore del marco tedesco.
Grazie davvero, di averci fottuti tutti, noi i nostri padri e i nostri figli .
Grazie c'è lo ricorderemo.

Dario 11.02.14 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe chiedete ai cittadini una forma di protesta pacifica: UN TRICOLORE fuori da ogni finestra, un grosso vaffa visibile agli occhi del mondo

Massimo R 11.02.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Petizione europea per Reddito di Cittadinanza o Unconditional Basic Income (che dir si voglia) Facciamola girare! https://avaaz.org/en/petition/our_chance_to_end_poverty/

Manu G. Commentatore certificato 11.02.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Votando 5 stelle !!!"
BELIN BEPPE GRILLO !

angelo scanniffio, GENOVA Commentatore certificato 11.02.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 11.02.14 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato a chi ha votato PD.CGL ..

angelo scanniffio, GENOVA Commentatore certificato 11.02.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Senza parole

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 11.02.14 22:12| 
 |
Rispondi al commento

a mio parere 2500 euro al mese non sono cifre da povertà ,si può vivere dignitosamente anche con molto meno, basta lasciare perdere il superfluo che in molti casi costa più del necessario.

devo confessare che un anno fa criticai la scelta del m5s a non raccogliere l'opportunità presentatasi dopo le elezioni ma oggi posso dire che mi sbasgliavo-

guido d. Commentatore certificato 11.02.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio vedere pubblicità di repubblica.it! Cazzo! Ma che roba è!!!! Facciamo la pubblicità a de benedetti ora! E poi ce la prendiamo con becchi! La pubblicità a repubblica è un offesa a tutto il m5s! Ma siamo fuori! Volevo dire che quando si ribellera anche il pubblico di Ballarò allora sarà finita per loro! NON VOGLIAMO PIÙ VEDERE LA PUBBLICITÀ A REPUBBLICA SUL BLOG! Ma come vi vendete al pd?

Marini Davide 11.02.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che non ce l'ho con nessuno, né a Destra, né a Sinistra e nemmeno al Centro. Per me i partiti dopo il 1994 pari sono. In 20 anni l'Italia si è imbarbarita ad un livello le cui conseguenze su apprezzano adesso, a 20 anni di distanza. Tutti, ma proprio tutti hanno partecipato a questo scempio. Nessuno può chiamarsi fuori. La lotta politica in Italia dal '94 in poi è diventata una specie di anfiteatro romano dove sbranare e sbranarsi con gli avversari. La classe politica uscita dal secondo conflitto mondiale e che ha "regnato" fino all'avvento di Mani Pulite avrà avuto tutti i difetti del mondo, ma un pregio lo aveva: operava con stile, diciamo con il fioretto. Adesso tutti gli attuali partiti sembrano composti da macellai armati di mannaia pronti a smembrare e squartare gli avversari. Indubbiamente lo stile "meneghino-cafon-bauscia" di Berlusconi è stato l'equivalente del colpo di pistola sparato al via di una gara in una pista di atletica. Pero i concorrenti, invece di rifiutarsi di gareggiare visto che si capiva che la gara era truccata, si sono buttati nella mischia con un tale accanimento da far pensare che non ci fosse alcuna differenza tra il capocomico di Arcore e, spiace dirlo proprio qui, il capocomico di Genova. Alla fine, in questa guerra non dichiarata ma tutt'ora in corso, chi ne paga le conseguenze? Il Popolo Italiano il quale, poveretto, dopo 153 anni è ancora in cerca di un nuovo Eroe dei Due Mondi, possibilmente di tipo messianico, che lo tiri fuori dagli impicci e dagli impacci. Nel frattempo che quasi tutti diventano più poveri, pare che l'importante non sia che la gente sta regredendo poco a poco a livelli economici post-bellici, ma che bisogna passare il tempo (politico) scannandosi dentro e fuori del parlamento su questioni oziose e marginali. Del resto in Italia c'è solo uno sport davvero popolare: raccontare frottole, dire bugie, sproloquiare a vanvera. Le azioni concrete restano sogni chiusi in chissà quali cassetti.


Siamo cittadini italiani e da tanto tempo che facciamo la guerra tra noi poveri..per colpa di questo stato ladro.. C'e tutto Il sistema corrotto dalla sanità a tutto il resto che possiamo pensare..se ai un reddito provi a sopravvivere anche che sei morto..se non hai un reddito sei morto lo stesso.. E questa è monarchia mi futtu i grana e minni futtu di tia.. Di voi..i signori ricchi che speculano sulla povertà di questo paese chi a i soldi vive..seno muori senza che non importa a nessuno tanto lo stato non esiste.. Esiste solo per i suoi interessi.. E per raddoppiare i suoi interessi.. Questa e dittatura.. I poveri sempre più poveri i ricchi sempre più ricchi.. Come Berlusconi e come tutti quelli stra milionari di e uro del cazzò senza dignità..arricchendosi con i soldi del popolo italiano..ormai siamo al capo linea..signori ricchi scappate da questo paese che non vi appartiene..finché siete ancora In tempo.. Prima che vi si scaglia contro questo problema sociale di cui a voi non vi appartiene e cercate di dimenticarvi questo paese che non vi a mai appartenuto.. Lo avete solo distrutto.. Che noi poveri ci sappiamo bracciare e sporcarci le mani per il bene di questo paese che ci appartiene.. Per ricostruirlo di tutto Il male che gli avete causato..per che noi amiamo l'Italia e La curiamo da cima infondono.. Levando tutto il marciume in tutti i settori dalla sanità delle privatizzazioni e di tutti i speculatori ladri di questa società corrotta..attenzione esasperazione fame ingiustizia..ora e sempre Beppe e Casaleggio e Il movimento 5 stelle in alto i cuori ora e sempre............................
.........................................
..
.......
..

angelo g. Commentatore certificato 11.02.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento

E non è tutto. Se tu hai dei risparmi sul libretto postale da quest'anno di danno lo 0.50% di interessi e devi pagare 34.60 euro di bollo + 20% di tasse. Quindi i soldi tuoi se li prendono comunque e poi te li prestano al 6%. Non puoi più nemmeno risparmiare. Tutto ciò che guadagni lo devi spendere altrimenti ter lo tolgono.No puoi più mettere da parte nulla. se non lavori, non mangi e ti conviene morire.I tuoi risparmi appartengono a questi ladri matricolati governanti.Ladri.Ladri.Ladri Ladri.Ladri.Ladri. La vera delinquenza siete voi.

roberto c. Commentatore certificato 11.02.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Nuova unica soluzione

Ciro Andretti 11.02.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

ANCH'IO MI UNISCO AL CORO DELLE LAMENTELE CON LA SPERANZA CHE QUALCUNO POSSA FARSI PORTAVOCE NEL LUOGO DOPO RIPOSANO I FANNULLONI E I LADRONI CHE CI GOVERNANO. CERCHER0' DI ESSERE COINCISO: IN SINTESI SIAMO TRE PERSONE ED OGNUNO ABITA IN UN APPARTAMENTO CHE E' DI PROPRIETA' DELL'ALTRO (questo per ragioni di spazio) (IN COMODATO D'USO cioè senza nessuno guadagno, e su ognuno grava un mutuo e una vita di sagrifici e privazioni). MA DOPO LA RIFORMA DI MONTI RISULTA COME SE AVESSIMO 6 APPARTAMENTI CIOE' PAGHIAMO TUTTI E TRE L'IMU COME SE FOSSE SECONDA CASA CIOE' CIRCA 1000 EURO A PERSONA SENZA USUFRUIRE DI NESSUNA DETRAZIONE. PRECISO CHE IO SONO UN PENSIONATO CON MOGLIE CHE GUADAGNA 13.000 € L'ANNO E DEVO PRIVARMI DI UNA MENSILITA' PER PAGARE UNA COSA CHE NON HO, MENTRE C'E' GENTE CHE CHE GUADAGNA OLTRE 100.000 € ALL'ANNO CHE NON HA PAGATO NIENTE PERCHE' HA LA FORTUNA DI ABITARE NELLA PROPRIA CASA. SO CHE MOLTISSIME PERSONE SONO NELLE MIE STESSE CONDIZIONI, MA SEMBRA CHE A NESSUNO IMPORTI DELLE INGIUSTIZIE CHE SIAMO COSTRETTI A SUBIRE, E' UNA VIOLENZA E UNA VESSAZIONE CONTINUA, LA CUPIDIGIA E L'IGNORANZA DELLA GENTE CHE CI GOVERNA STA PRODUCENDO I SUOI FRUTTI, CIOE' STANNO DISTRUGGENDO L'ITALIA, GLI ITALIANI.-


Continiamo a supercazzolare sul referendum per la PERMANENZA (!) nell'Euro, mentre la gente crepa...e poi diamo spazio alla denuncia della povertà senza nominare mai l'assassino...tra un po' faremo come Tsipras: no austerità si euro...

Mi raccomando, occorre battere pure i pugni sul tavolo a Bruxelles (peccato che "non ci sia il tavolo"=nonostante il PE possa sfiduciare la Commissione, la vera battaglia è da fare nel Parlamento italiano, facendolo prima disintegrare uscendone...).

I tre convegni alla Camera con gli economisti neutri, pro e contro l'euro ci sono stati: si aspetta ancora la "tavola rotonda" per "tirare le somme"...campa cavallo!

Intanto Salvini (che ha studiato bene la questione dell'euro e della CONSEGUENTE austerità) aiutato da Borghi (che ha avvisato, messo in guardia, aiutato a capire aggratis e poi de facto ignorato, come tutti gli altri, del resto) farà un tour per tutto il centro Nord, distribuendo un manualetto gratuito con le FAQ sull'euro. Come, Salvini è della Lega che è stata con Berlusconi...ecc.? Si certo, non mi piace affatto, però fotterà voti al M5S...

Intatto Luciano Barra Caracciolo ribadisce che:

https://www.youtube.com/watch?v=5VunBaoNsjE

Mi raccomando, tergiversiamo ancora e supercazzoliamo sui mi(S)tici 7 punti...tramutatisi in "manifesto per le europee" magicamente (da "modesta proposta")...

Nicola D. Commentatore certificato 11.02.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che 2.500 euro a famiglia siano un augurio! Vivo a Bologna e tra i miei conoscenti raggiungono in pochi questa cifra...

Francesca Bonaga 11.02.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

IO SOPRAVVIVO.. CON 350E AL MESE (A RATE)
E NON C'HO GENITORI NE NONNI...
LA CASA ERA DEI MIEI GENITORI... ORA è MIA DI MIO FRATELLO E DI MIA SORELLA.. CHE PERò VIVONO ALTROVE..
NON HO + LA MACCHINA.. E VIVO SENZA RISCALDAMENTO
ANCHE L'ACQUA CALDA è RIDOTTA.. (ANCORA NON ME L'HANNO STACCATO COMPLETAMENTE IL GAS)..
L'ACQUA DIVENTA FREDDA PRIMA DI FINIRE LA DOCCIA VELOCE.. D'INVERNO CON LA CASA GELIDA..
CI VUOL CORAGGIO....
NON RIESCO A PAGARE QUASI NULLA...
E NON SONO COSì FORTE PSICO-FISICAMENTE PER TROVARE UN LAVORO DI QUELLI DISTRUTTIVI...
(SEMMAI SI TROVASSE)...
"SI.. SONO UNA DI QUELLE APATICHE.. CHE NON REAGISCE + AI CALCI DELLA VITA"...
ANCHE ALLA CARITAS TI CHIEDONO DUE EURO A SETTIMANA.. (SONO IN DEBITO ANCHE CON LORO!)..

Lidia Lemme 11.02.14 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Stasera da canotto Gruber c'é il pennivendolo ad honorem Scalfari Eugenio pronto a sputar fuoco! Rispondendo al commento che dice che Beppe non può parlar di povertà perché non la conosce ma anzi la usa , gli voglio dire di guardare tutte le proposte e emendamenti presentati dal m5s e tutti con coperture per ridare s tutti una dignità! Dal reddito di cittadinanza alla restituzione dei 90 miliardi dell'evasione delle hobbies del gioco d'azzardo! La riduzione delle pensioni d'oro per aumentare le minime! Il taglio dei propri stipendi per il fondo per le pmi, l'abolizione dell'irap, il blocco delle cartelle di equitalia per chi vanta crediti verso lo stato! L'abolizione del fin. Pubblico ai partiti. ,il ridiscutere il fiscal compat che ci condanna a non poter investire niente per pagare 50 miliardi all'anno! Tutte proposte vere che avrebbero dato enorme liquidità per far ripartire tutta l'Italia! E i partiti di metra hanno votato contro! Ebbene il m5s al governo queste cose le farà e le farà anche perché Beppe ci ha creduto fino in fondo e nonostante gente come te che mischia merda con oro e lo fa anche quando vacanza votare magari! Solo per poi dire grillo non fa quello è non fa niente per la gente! Allora non hai capito un cazzo perché sei te che devi fare per cambiare e lo puoi fare con il voto e partecipando!

Marini Davide 11.02.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento

certo,cambiando il titolo V possono mettere mano alla marmellata,in quanto passerebbero le competenze sui servizi essenziali,quali luce acqua,metano domestico,al governo centrale anziche ai comuni.Già hanno combinato il disatro toccandolo per dare competenza alle regioni ( sempre il pd allora presieduto da prodi)un vero disastro,vedi i 540 indagati alle regioni,e adesso arriva il boyscouth di fucecchio che vuole toccarlo di nuovo,non ci provasse perchè stavolta gli tagliamo le mani.Altrimenti va a finire che dobbiamo pagare la bolletta ai cinesi con questi fenomeni.

vla red, latina Commentatore certificato 11.02.14 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Tutte lamentele inutili tanto quando andate nel' urna votare votate sempre i soliti, so 20 anni che vi prendono per i fondelli, chi è causa del suo mal pianga se stesso. WM5Sempre

Bruno Molinari 11.02.14 20:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io lavoro come autista consegnatario e guadagno 1.100 euro al mese lavorando 10 ore al giorno
ho un figlio di 6 anni e mia moglie e casalinga.
Al governo ci sono persone che guadagnano tre volte il mio reddito annuale in un mese.
Ora io mi chiedo perché tanti cittadini si lamentano e da una vita scelgono sempre gli stessi partiti? Ho speranza nel M5S lo votato ma credo che tutto il lavoro che loro fanno sia INUTILE CONTRO QUESTI AVVOLTOI succhia sangue.

Sandro Vangelista 11.02.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

La Sardegna sta vivendo un momento drammatico. Possiamo avere una speranza se e solo se i votanti sardi M5S si schierano dando indicazione e voto a Michela Murgia. Loro - dx e sx di plurindagati hanno paura di questo e con l'aiuto dei media cercano di affossare la faticosa campagna elettorale che Michela sta facendo. Abbiamo e avete occasione di mandare a casa una intera classe politica a favore di chi si e' impegnato e confrontato nelle strade, nei bar, nei teatri con la gente vera e con lei ha tracciato un programma. Beppe se ci sei batti un colpo, ti attendiamo. Chi la pensa come me ripeta il post per dare visibilita'. Vi ringrazio

Lello67 11.02.14 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi stanno di nuovo alla lotta per la poltrona, renzi pensa solo alla sua carriera e qua fuori il degrado ci logora, quanto pensano di poter continuare su questa strada? Ah se ve lo siete perso c'è questo bel servizio realizzato da "LA GABBIA" sul perchè vogliono cambiare il titolo V: http://youtu.be/o0M1P1ma16c

http://www.youtube.com/watch?v=o0M1P1ma16c

Vincenzo R. Commentatore certificato 11.02.14 20:10| 
 |
Rispondi al commento

sono diventata povera perchè di mestire faccio l' artigiana e di questi tempi mi tocca di mangiare solo una volta al giorno,domenica compresa, e senza esagerare. ringrazio i politici che ci hanno ridotti in queste condizioni e ringrazio gli italiani che hanno dato loro il voto.

caterina 11.02.14 20:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io impiegato con 1550 € mensili
Sono diventato povero
Povera Italia se si continua cosi si arriverà alla rivolta civile e allora voglio vedere la fine di tutta la classe politica

giovanni d'andrea 11.02.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi italiani siamo un BRANCO DI PECORONI in tutti i,sensi abbiamo vivacchiato con il nepotismo le raccomandazioni ma adesso dobbiamo dire basta a tutto questo dobbiamo far sentire la nostra voce la nostra protesta sotto i palazzi del potere

Anna Monachesi 11.02.14 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Io rappresento un termometro sociale . Appartenevo ad una famiglia classificata di medio alta borghesia ...insomma . "2 stipendi marito e moglie ...mai rubati , anzi credo proprio guadagnati decorosamente , 30 anni di mutui per comprarsi a casuzza -monovano a mare che nel proseguo della vita si sono aggiunti ad altri beni ricevuti per eredità ,stante i genitori deceduti e che dopo una vita rispettivamente di medico ed insegnante hanno potuto lasciarmi qualcosa . Morale : dopo 35 di lavoro e 36 anni di versamenti contributivi mia moglie Anna va in pensione ma è meglio chianmarlo sussidio pensionistico sotto il regime Fornero e quindi tutta la vita lavorativa viene calcolata con il sistema contributivo . La conseguenza si concreta in 927,00 di importo pensionistico con due lauree nel cassetto ed una qualifica direttiva . A me va un pò meglio , ma le difficoltà per mantenere quello che si è scelto di avere (in alternativa di altri gozzovigli etc. sono realmente incisive . Sono consapevole che c'è gente che vive situazioni ben più pressanti ed inquietanti di quelli che ho rappresentato (altro che problemi di prima e seconda casa ) ma ciò non toglie che la posizione delineata rappresenta una paradossale mera-testimonianza (tenuto conto che i redditi soffrono la solvenza per le tasse etc.richieste)e anche per fare comprendere cosa si prospetta per le future generazioni dopo anni di lavoro e quant'altro. Carlo

carlo 11.02.14 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo gli italiani non sono un popolo rivoluzionario , e questa la ragione di fondo dell' incancrenirsi delle situazioni con buona pace delle classe dirigente del periodo che da secoli non fa altro che passarsi il potere di generazione in generazione facendo all' occorrenza cambiamenti di facciata mai di sostanza, e sopratutto una qualsiasi azione che possa modificare la struttura di potere, che pur di conservare se stesso é capace di tutto é come se nel nostro paese il tempo si fosse fermato nel 500 da allora nulla é veramente cambiato ("le aristocrazie "dominano e il popolo subise)

silvio menegatti Commentatore certificato 11.02.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento

E il governo se ne fotte

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 11.02.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono un cassintegrato che per aver trovato un lavoro a tempo determinato... per sgravare i costi all'inps... e per aver comunicato con 3 giorni di ritardo del nuovo lavoro... mi hanno bloccato la cig nonostante sul nuovo contratto determinato si evince la data dell'assunzione e la comunicazione fatta all'unilav!!!!oggi non so come fare.... non sono un cassintegrato... non sono un dipendente e non sono un disoccupato.... MA COME DOBBIAMO FARE???? Scusate per lo sfogo ma è diventato insostenibile...

Giosue Miccio 11.02.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È arrivato il momento di insorgere svegliamoci o sarà la fine

Marco diamanti 11.02.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento

sono un artigiano.....all'estero farei una vita dignitosa.....e se le cose non si sistemano , vado anche io.....non vi dico cosa sono capace di fare.... eppure non ho mai potuto mettere su un bel niente.....non ti fanno lavorare .... Perché?.....e tutto progettato da tempo.....o lavori per loro o niente....e alle loro condizioni......quanti vanno in strutture create da loro per pochi euro.....aprite gli occhi dico .....non è futuro ..... tanti dicono meglio di niente! e questo è sintomo di sconfitta......mandiamoli tutti a casa alle elezioni....il lavoro deve dare da vivere a noi e alla nostra famiglia.....e invece tanti sperano che migliorano le cose........e nel frattempo vi sfruttano ....non vi daranno mai una vita dignitosa....anzi ... vi chiuderanno nell'ansia più estrema ....dipendendo dalla loro volontà.....e quello che si sentirà dire sarà sempre ..... meglio che niente

SANTO VACANTE 11.02.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(null)

Walter k 11.02.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Prodi, Berlusconi, Monti, Letta, Renzi, Alfano, ecc per aver distrutto l'Italia! spero vivamente che un giorno possiate pentirvi di quanto avete fatto! Magari con gli occhi gonfi di botte che tanti cittadini vorrebbero darvi...

Dario 11.02.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

A bene tutto ma cosa c'entra la mappa che c'è sul link del fb?

Vanja K., feltre Commentatore certificato 11.02.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me una bufala grande come una casa. SE così fosse queste persone dovrebbero come minimo scendere in piazza e assaltare i palazzi del potere. Invece vivacchiano, si arrangiano, si affidano al politico di turno che promette loro un tozzo di pane. E' inspiegabile che tutto sia così tranquillo con quasi il 10% della popolazione definita povera.

Paolo C. Commentatore certificato 11.02.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Sará vero? Ho qualche dubbio. Non sulla povertá, ma sui dati veri. Per me sono parzialmente gonfiati

Sandro Cossu 11.02.14 19:40| 
 |
Rispondi al commento

2.500 euro???????
e chi li ha visti mai
se ormai attestato il fatto che chi è fortunato ad avere un lavoro nn percepisce piu di 1300 euro

Panunzio Donato 11.02.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

agghiacciante

vincenzo stuppia, caltanissetta Commentatore certificato 11.02.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Io:31 anni, laureato in economia aziendale, guardia giurata, 900 euro mensili...
La mia compagna:29 anni, ragioniera commercialista iscritta all'albo, fa le pulizie in una casa per 600 euro mensili...
Affitto, 450 euro mensili...
Che dite, siamo poveri?
Vorremmo formare una famiglia ma se va avanti così saremo costretti a tornare dai nostri genitori...ormai siamo diventati vegetariani per necessità (non che faccia male, ma la carne mi piace) e per far quadrare i conti dobbiamo fare i salti mortali col risultato che spendiamo fino all'ultimo euro guadagnato... Questa non è vita... Questa non è normalità... Vi prego, muoviamo tutti il culo da quella sedia e facciamo la rivoluzione, cacciamoli via, MANDIAMOLI TUTTI A CASA... Non se ne può più...

Antonio Perrone 11.02.14 19:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ma QUELLI che oggi in Parlamento hanno votato il finanziamento pubblico ai partiti, già bocciato con due REFERENDUM, cosa dicono alla miseria che pervade l'ITALIA???


Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 11.02.14 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe poco a bloccare tutto e non mangio non lavoro e blocco.

raoul romano Commentatore certificato 11.02.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi auguro di cuore che fra questi poveri ce ne siano il più possibile di quei italIDIOTI COGLIONI che alle urne hanno dato il voto alle solite MERDE. Ben vi sta.

Gaetano R., Livorno Commentatore certificato 11.02.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e loro si azzuffano per le poltrone,,,,,,,un giorno arriveremo alla fine dei conti....si molto presto

salvatore li greci, salerano s/l Commentatore certificato 11.02.14 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che per uscire da questa situazione bisogna scioperare ma no quei scioperi di 5 o 6 ore scioperi di 2 3 mesi per vedere quello che accade commercianti autista di camion e tante altre persone. Ecco come usciremo dalla crisi con una guerra civile.

Giorgio Trecasa 11.02.14 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e ancora ci sono quelli che li votano... vuol dire che ancora non siamo alla fame finche' ci sara' la maggioranza che a fine mese prende uno stipendio...

paola berardi 11.02.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

su facebook dici che sono dati che nessuno conosce? ma per favore, forse tu non li conosci, ma solo per farti capire cosa c è fuori da casa tua, qua si sta male, e mi fai pena quando dici che sai cosa si prova, non sai proprio niente come tutti quelli che sono insieme a te e ai tuoi a roma...sei come tutti gli altri, anzi gli altri sono la e lo sanno tutti che rubano, tu sei ancora peggio, ti fingi "amico" delle persone e sai solo insultare gli altri, che rubano, ma sinceramente non abbiamo bisogno di persone stipendiate da noi e dalle nostre tasse per dircelo, avremmo bisogno di qualcuno che metta a posto le cose, e tu caro mio sei proprio l ultimo che può farlo, tu e i tuoi colleghi dovrebbero fare posto a qualcuno disposto a cambiare le cose davvero, non solo a parlare o ad affendere, vai via anche tu, grazie..avanti il prossimo

marco lerose 11.02.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lìitalia si sta distruggendo,o meglio:LA STANNO DISTRUGGENDO!!..:io SONO UN RAGAZZO GIOVANE ,CHI ME LO FA FARE DI RIMANERE IN QUESTO PAESE??..bASTA,BASTA BISOGNA CHE QUALCUNO SCENDA IN PIAZZA IN MANIERA DECISA.cOME FECERO NEL 68,PER ALTRI MOTIVI MA ALLA FINE OTTENNERO QUALCOSA...ora basta!bASTA PAROLE,FATTI!!daI bEPPE,FORSE TE POTRAI FARE QUALCOSA...

lorenzo tei 11.02.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento

La situazione è sicuramente grave, però mi sorge spontanea una domanda: se solo il 2,4% delle famiglie non può permettersi l'acquisto di un televisore, un telefono o un'automobile (cioè acquisti importanti), com'è possibile che addirittura il 17,5% non riesca a fare un pasto decente almeno ogni due giorni? Da quando mangiare è diventato più caro che acquistare un televisore? Mi sembrano statistiche farlocche.

Manuel R 11.02.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma renzi non aveva detto che appena sarebbe entrato lui le cose sarebbero cambiate(ma forse solo per lui)adesso non rottama più nessuno,è tutto un accordo per i fatti loro TUTTI A CASA VIAAAAAAAAAAAAAAA

nunzia benatozzi 11.02.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

2500 euro al mese? E chi lha visti? Comprare un auto? Non riesco a portarla nemmeno fal meccanico, senxa parlare chr ci posdiamo fare una doccia a settimana per risparmiare il gas, e le cure mediche? Pregare è l unica cura che ci possiamo permettere

francesca marcuccilli 11.02.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo perso la guerra,
Questo significa che le risorse non sono nostre.
Il mediterraneo è il piu grande giacimento di petrolio al mondo, ma non è nostro.
Ci hanno sempre raccontato che l'italia non ha risorse naturali,
Non lo caviamo, ma in compenso sotterriamo rifiuti a volontà.
Riviva l'italia,
Forza italia,
Italiano made in italy.

Franco Losini 11.02.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e andrà sempre peggio......

filippo t., lugo Commentatore certificato 11.02.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo facendo la fine della Grecia.

Emanuele Damiano, Nola (NA) Commentatore certificato 11.02.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

e tu grillo non hai fatto nulla..per far cambiare l'italia!!


e va ancora bene
non c'è fine al peggio

se è vero che squadra che vince non si cambia,con loro cosa dovremmo fare???????????

ma va la 11.02.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

l'importante è impoverire i ricchi..così poi non ci saranni diseguaglianze sociali..tutti nella merxx..tranne gli appartenenti alle caste che godono di privilegi intoccabili!

meccojoni 11.02.14 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamoli tutti in galera o nelle miniere di zolfo (senza maschera, ce l'hanno gia) anche se come il culo!!!
Tutti in galera!!!

Adriano Zampieri 11.02.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna.

Salvatore Chessari 11.02.14 18:30| 
 |
Rispondi al commento

carissimi che facciamo allora ... li guardiamo davanti alle TV? aspettiamo che questi muoiono e ne arrivano altri dieci milioni di poveri?? quanto dobbiamo aspettare ancora prima di scendere in piazza a chiedere quanto ci è dovuto????

clemente pintus (clem), reggio calabria Commentatore certificato 11.02.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori