Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Consultazione M5S: proporzionale puro o corretto?

  • 396


consulta_puro_corretto.jpg

Oggi gli iscritti ceritificati votano per il terzo punto della legge elettorale del M5S dopo la scelta del proporzionale e del collegio intermedio.
Si deve decidere se adottare il sistema proporzionale puro o un sistema proporzionale corretto. Il professor Aldo Giannulli in un video ha esposto i funzionamenti delle correzioni al proporzionale, i pro e i contro di ognuna di esse e del proporzionale puro.
Se vuoi puoi vedere o rivedere la lezione del prof. Aldo Giannuli su questo tema.
Il sistema di votazione sarà attivo oggi giovedì 6 febbraio dalle ore 10:00 alle ore 19:00.
Il tuo voto è importante! Partecipa!

Potrebbero interessarti questi post:

Proporzionale o maggioritario?
Collegio uninominale, nazionale o intermedio
Sistema Proporzionale Puro o Corretto?

6 Feb 2014, 14:15 | Scrivi | Commenti (396) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 396


Tags: Aldo Giannuli, consultazione M5S, legge elettorale M5S, maggioritario, proporzionale, proporzionale corretto

Commenti

 

Concordo pienamente con Marco Marchese..più elasticità grazie

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 11.02.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento

..concordo pienamente con Marco Marchese!più elasticità per favore !

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 11.02.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Anche io mi aggrego a quel sig.che diceva giustamente ... sembra incredibile ma in questo paese c'è ancora qualcuno che lavora e quindi sarebbe oppurtuno , se non fosse altro per far parlare anche chi ( siamo in minoranza ) deve guadagnarsi da vivere lavorando dalla mattina alla sera e non trova ( ahinoi ) il tempo di fare una capatina per votare sulla legge elettorale che comunque non soddisfa me per esempio perche io voglio un sistema elettorale che comprenda solo due poli ( come in america per intenderci ) e io voto per un polo o per l'altro ... chi vince governa e i numero dei deputati è proporzionale alla percentuale dei voti presi ( quelli reali ) .
Dal M5S mi aspetto una maggior democrazia di intenti e sopratutto una minor ottusità statale , nel senso che se sei in un contesto dove ahinoi ci sono altri partiti , e non puoi fare diversamente per ora , stare alla finestra e criticare tutto e tutti ( anche se nella maggior parte dei casi sono da battimano ) non è il modo migliore per aiutare il tuo paese in questo momento cosi difficile ....
Che dio abbia pietà di noi visto che qui in terra nessuno ce l'ha ....

lucky s. Commentatore certificato 10.02.14 04:54| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 08.02.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento

nn posso votare perchè nn ho i requisiti...chiedo un po piu di elasticità anche perche tanti si saranno iscritti in ritardo, nn trovo giusto che solo gli iscritti entro il 30 giugno 2013 possano votare e poi piu tempo per le possibili votazioni grazie.

marco marchese., Roma Commentatore certificato 08.02.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma prima di fare una consultazione sul maggioritario o proporzionale puro od impuro non sarebbe meglio farla su quanto tempo a disposizione dovrebbero avere gli iscritti per votare una consultazione di MS5?
A "giorno unico con orario risicato puro" o "più giorni (almeno un paio) con orario corretto h24"??? Ma come si fà un giorno solo con orario 10-19 !!!ma nemmeno un ambulatorio dell'ASl ha questa fascia a culo di gallina!!!


luca scaglia, roma Commentatore certificato 08.02.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

CARTUCCE A PARTIRE DA 0,49 EURO
TONER A PARTIRE DA 5,60 EURO
www.ilconsumabile.it

lina 08.02.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Smbra incredibile ma in questa italia c'è ancora qualcuno che fortunatamente lavora c'è e quindi torna a casa dopo le 19.Vi PREGO UN PO'PIù DI ELASTICITà NEI TEMPI E NEI PREAVVISI DELLE VOTAZIONI!!! COmunque grandi 5stelle, avanti così

Andrea Donelli 07.02.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Anche secondo me risulta poco "democratico" aprire le votazioni a sorpresa. Anche io lavoro e non riesco ad esprimere il mio parere.
E' dall'inizio delle votazioni che si ripete questa situazione. Il fatto è che è stato segnalato fin dall'inizio delle votazioni. Penso che sia importante una spiegazione a questa forma di votazione. Grazie.

Marco Mori 07.02.14 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Dire proporzionale corretto è come dire convergenze parallele!

SONO SLOGAN! SONO COSE CHE NON ESISTONO O ESISTONO SOLO NELLA MENTE DEI POLITICI!
ALMENO SE LE AVESSE DETTE RENZIE AVREI UN BERSAGLIO SU CUI SPARARE!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 07.02.14 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Non trovo molto corretto che mi arrivi un'email alle 10.01 per dirmi che dalle 10.00 alle 19.00 di quello stesso giorno posso votare. Io sono uscito di casa alle 7.00 e ho lavorato fino alle 18.00. Sul posto di lavoro la mia email personale non la consulto e quindi quando sono tornato a casa e, dopo essere stato un po' in famiglia, ho letto la mail il tempo era già scaduto. Non credete che così facendo tanti non possano esercitare il proprio diritto?
Perchè c'è così poco preavviso? Anche il post vedo qui sopra che è delle 14.15.... Ivano Mariolini

Ivano Mariolini 06.02.14 22:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono arrivato tardi a casa e sinceramente non sapevo che ho oggi si sarebbe votato.. Sigh! Ciao!!

cristian c., vigevano Commentatore certificato 06.02.14 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Cortesemente, potreste lasciare aperte le votazioni almeno sino alle 22.00. Che durante il giorno ha altre attività da svolgere raramente apre il cmpr durante il pomeriggio. Io, che sono pensionato, comunque lo apro prevalentemente la sera. Spero che il suggerimento sia esteso anche a quanto riguarda tutte le altre votazioni che farete in futuro. Grazie ed AVANTI TUTTA, Noi siamo onesti, vinceremo.

Elio d'Angelo, napoli Commentatore certificato 06.02.14 20:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grazie a tutti i ragazzi per il lavoro svolto, per la prima volta nella vita mi sento partecipe di una vera democrazia!!!

Andrea Reverberi, Modena Commentatore certificato 06.02.14 20:29| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO LAVORO DEL MOVEMINSTAURATO ENTO. RIMANE SOLO LA TRISTEZZA DEL REGIME CHE SI E' INSTAURATO
NEL PAESE.
VIVIAMO IN BALIA DI LESTOFANTI SPORCHI DI TUTTO
QUELLO CHE A NOI POVERA GENTE CI DISTRUGGE.
UN GRAZIE DI CUORE A QUESTI BRAVI GIOVANI DEL MOVIMENTO ULTIMO BALUARDO ALLE NEFANDEZZE DEI
REGNANTI INCOSTITUZIONALI.

cres 06.02.14 19:34| 
 |
Rispondi al commento

L'art. 4 del decreto "Destinazione Italia" ora in Parlamento è una sanatoria per chi ha inquinato, con tanto di finanziamenti pubblici per gli autori delle devastazioni dei territori.

Altro che "chi inquina paga".

Giorgio Ferini

Giorgio F. Commentatore certificato 06.02.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

CONFIDO NEL BUONSENSO DEI DEPUTATI DEL M5S. SONO SICURO CHE DAI LORO STUDI SU QUESTO TEMA SAPRANNO TRARRE IL SISTEMA PIU' ONESTO.

mario granozio 06.02.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Sentendo le parole di Letta..
"L'italia è una repubblica fondata sugli investimenti esteri"

veramente certe cose nel 2014 non si possono sentì!
ha detto che in sostanza socialisti e popolari europee si uniranno in europa per ovviare agli errori fatti in passato da loro stessi, si sovvenzionano da soli per mantenere un sistema di democrazia rappresentativa autoreferenziale riducendo il popolo alla fame...

5 cose da fare subito:
-cassaintegrati subito a studiare a costo zero per aumentare le conoscenze tecniche del core business della azienda in crisi, obbligo per i sindacati di formare corsi di studio in collaborazione con universita e ricercatori.
-cambio radicale del sistema fiscale italiano sul modello scandinavo
-cambio del sistema amministrativo, accorpamento di provincie e regioni, digitalizzazione della burocrazia e snellimento delle pratiche, eventuale personale in esubero convertito in uffici atti alla promozione e al sostegno di tale rivoluzione.
-cambio del sistema giudiziario da romano ad anglosassone,amnistia al 80% durante il processo di conversione, costruzione e ristrutturazione di carceri per fare in modo che certe vergogne non vengano piu alla luce.
-Un po a ruota libera: ridiscussione immediata dei parametri di Mastricht, Abolizione totale dei contributo ai giornali, canone rai in bolletta al 20% dell'importo totale annuo, federalismo fiscale e indicizzazione dei costi di beni e servizi nel pubblico, investimenti massicci in opere edilizie, fusione tra protezione civile, genio civile e forestale per la costruzione di opere edilizie pubbliche, bandi costi e ricavi online in ogni minimo dettaglio, creazione di un reddito minimo di cittadinanza, bonus di un 20% di tale reddito minimo di cittadinanza se tale cittadino si dimostra e opera attivamente ai fini sociali della comunità in cui vive, giornalisti disoccupati assunti nel sistema amministrativo per incentivare tali attività, creazione di strumenti di democrazia diretta...

luis felipes 06.02.14 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Senza dubbio PROPORZIONALE CORRETTO! In particolare propendo per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 18:16| 
 |
Rispondi al commento

E' LA PRIMA VOLTA CHE PARTECIPO AD UNA CONSULTAZIONE DEL M5S COME ATTIVISTA CERTIFICATO.VORREI SOLO DIRE CHE SONO PER IL PROPORZIONALE PURO, PER LE PREFERENZE, UN PREMIO DI MAGGIORANZA BASSO E NON IL BALOTTAGGIO. INOLTRE VORREI CHE SI RISPETTASSE LA DECISIONE DELLA CONSULTA SULLA LEGGE ELETTORALE. PAPOCCHI DEI DUE CONDANNATIBERLUSCONI E RENZI PER FAR FUORI IL M5S E' ILLEGITTIMO E E NON TIENE CONTO DELLA SEMTENZA DELLA CONSULTA. DOPO QUELLO CHE E' SUCCESSO NELLA COMMISSION EAFFARI COSTITUZIONALI. DOVE IL PRESIDENTE SISTO DI FORZA ITALIA SI E' PRESO LA RESPONSABILITA' DI NON DISCUTERE GLI EMENDAMENTI SULLA LEGGE ELETTORALE.E' UN CAMPANELLO D'ALLARME PER IL M5S. SONO PREOCCUPATO CHE VOGLIONO TAGLIARE IL M5S. VOGLIO UNA LEGGE ELETTORALE VERA DOVE TUTTI I PARTITI SONO UGULI PER LA DISTRIBUZIONE DEI VOTI. GRAZIE!

ciro amato 06.02.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatto. Proporzionale Puro.

amusant a., caiazzo Commentatore certificato 06.02.14 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per il PROPORZIONALE CORRETTO! In particolare propendo per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

non posso votare,anche se mi sembra un'assurdita' non aprire a TUTTI la consultazione...

parliamo di DEMOCRAZIA DIRETTA...

INIZIAMO da APPLICARLA...

comunque io sono per il PROPORZIONALE, con SBARRAMENTO,NESSUNA COALIZIONE e PICCOLo PREMIO di GOVERNABILITA'..

poi se fosse possibile,ma pare ci voglia un RIFORMA COSTITUZIONALE...

ci vorrebbe anche il VINCOLO di MANDATO, con DIMISSIONI FIRMATE in BIANCO dal CANDIDATO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.02.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori ricordatevi che il vero problema di questo Paese è la cultura, la propensione alla corruzione e gli interessi personali. E' questo che dovremo combattere come movimento rivoluzionario.

Detto ciò, penso che il proporzionale puro o corretto sia quasi indifferente.
Le minoranze sono comunque rispettate così come la garanzia di rappresentatività.
I fattori davvero importanti, che fanno la differenza, sono: le soglie di sbarramento, il premio di maggioranza, il divieto di coalizione e l'obbligo di mandato.

Comunque, a mio giudizio, un minimo di governabilità sarebbe saggio darla al primo partito, soprattutto in questo dato momento storico.
Ritrovarsi governi troppo eterogenei e instabili, con conseguenti continue votazioni, inconcludenza e spreco di denaro, non mi pare auspicabile per questa Italia alla canna del gas.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 06.02.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho votato proporzionale puro
M5S nel cuore!

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 06.02.14 17:23| 
 |
Rispondi al commento

siamo concreti per favore.. e diciamolo chiaramente, il prop. puro non ci conviene... dopodichè fate voi

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 06.02.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proporzionale corretto! senza dubbio.
Altrimenti avremmo mille partitini e frammentazione politica eccessiva.

Giuseppe L., Andria Commentatore certificato 06.02.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proporzionale corretto! senza dubbio.

Giuseppe L., Andria Commentatore certificato 06.02.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Ricapitolando: Sia il proporzionale corretto che il puro garantiscono la piena rappresentanza alle forze politiche, garantendo le minoranze. La differenza è che i partitini piccoli (sotto al 5%) con la correzione avrebbero meno seggi in parlamento, a favore di quelli più grandi (attualmente M5s, PD e FI), ma non sarebbero del tutto esclusi!

Sono quindi per il PROPORZIONALE CORRETTO! In particolare propendo per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Voi cinque latte avete scelto la democrazia dal basso. OK. mi garba. Ma chi mi assicura che nelle votazioni on-line per la scelta tra maggioritario e proporzionale non avesse vinto il maggioritario, e con un clik invece il signor casa lego non abbia cambiato la votazone a suo favore?? La democrazia è innanzitutto TRASPARENZA!!
Fin quando non ci sarà un sistema tale che consenta a tutti i cittadini di controllare realmente la votazione on-line (cosa che tutt'altro esiste già, ma i guru dei 5latte non vogliono adottare) NON SPRECHERO' MAI PIU' IL MIO VOTO!!

carlo pastratti 06.02.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato il Proporzionale Corretto. Se passa: sbarramento poi al 5 per cento e assoluto NO alle coalizioni.

Aryadeva B., Italy Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente Proporzionale Corretto. Poi soglia di sbarramento al 5 per cento, garantisce stabilità ed evita la nascita di partitini. Grazie 5 Stelle.

Aryadeva B., Italy Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

..... Proporzionale Puro ( senza premio e con sbarramento basso )
......E Vincolo di Mandato !!!
Bisogna evitare che , dopo il voto , questi bugiardi matricolati dei politici ((Che in campagna elettorale dicono una cosa e poi votano un'altra per non perdere la poltrona )) si coalizzino un'alta volta contro di Noi e vadano avanti a colpi di Decreti Legge incostituzionali ( come fanno adesso )!!!!

Lino Viotti Commentatore certificato 06.02.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Non è mai successo nella nostra Repubblica che un cittadino qualunque venga coinvolto direttamente per la stesura di una legge Parlamentare. Oggi, in queste ore Beppe e Gianroberto ci regalano questa possibilità grazie a un sogno portato a termine attraverso il M5S. Non solo con la presente stesura della legge elettorale, ma anche ieri con la definitiva presentazione della legge sul divieto del finanziamento pubblico per l'editoria.
Gianroberto è stato molte volte deriso per questa sua visione futuristica di democrazia diretta, ricordate? Ma Gianroberto è un uomo del futuro e come tutti gli uomini di 'fantascienza' prevede avvenimenti che a noi cittadini comuni sembrano improponibili.
Oggi ci rendiamo conto che tutto era stato previsto, grazie a Gianroberto Casaleggio che ispirandosi alla Grecia antica, culla della civiltà moderna è riuscito a realizzare un miracolo di democrazia contemporanea. Modernizzando il pensiero antico ha creato un modello di democrazia diretta tra il cittadino, la società e il Palazzo della legge, il Parlamento. E' qualcosa di veramente straordinario che rivoluzionerà le intere società del futuro.
Ritorniamo a noi e alla stesura della nostra legge elettorale. Oggi dico proporzionale corretto / con metodo del quoziente e divieto come avevo già espresso nelle puntate precedenti di assoluto divieto di coalizioni pre-elettorali.
Governa il partito che prende più voti, concordando poi eventualmente su dei punti programmatici di leggi Parlamentari.
Andrej Mussa.

Andrej Mussa, como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 16:36| 
 |
Rispondi al commento

noto un po' di confusione.

Nel proporzionale corretto esiste correzione e correzione!!!!

Vorrei ricordare che la legge del nostro grande cittadino alla Camera Danilo Toninelli prevede il metodo d'Hondt (qui chiamato "metodo del divisore").

Il metodo d'hondt è molto più democratico del premio di maggioranza pre-determinato perché rispetta la volontà degli elettori e rappresenta un ottimo punto di equilibrio fra rappresentanza e governabilità. Si tratta di spostamenti che non sono paragonabili ad un premio di maggioranza classico.

il metodo d'hondt attua solo delle piccole variazioni al voto espresso dagli elettori per dare un piccolo "premio" ai partiti che prendono più voti.

e guardate che è giusto che sia così: un partito che prende tanti voti è giusto che abbia almeno un piccolo riconoscimento di seggi in più, ma al tempo stesso anche il partito piccolo ha tutto il diritto di essere rappresentato in parlamento.


Il nostro obiettivo è trovare il giusto punto di equilibrio fra tutte le esigenze che ci sono in campo.
Una correzione col metodo d'hondt permette di fare tutto questo poiché rappresenta il compromesso più razionale fra quelli possibili.

Simone90 P. Commentatore certificato 06.02.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riepilogando: il sistema proporzionale puro fotografa la reale rappresentanza dell'elettorato.
Quello corretto, manipola il voto assegnando attraverso vari correttivi più seggi ai partiti maggiori a scapito dei piccoli.
Il metodo D'hondt (divisori all'unità) è quello associabile al primo sistema seguito dal metodo del quoziente naturale coi resti più alti (Hare-Niemeyer). Le manipolazioni per il proporzionale corretto, sono attuabili attraverso gli altri metodi (Hagenbach-Bischoff, Imperiale, Metodo Sainte-Laguë, ecc).

Questo è un punto molto importante su cui invito tutti a riflettere e documentarsi (allego vari link per farsi un'idea). La propaganda di regime ci ha bombardato per anni sul falso mito della Governabilità a tutti i costi a scapito della rappresentanza. Alle elezioni tutti noi contribuiamo ad eleggere i nostri RAPPRESENTANTI in PARLAMENTO. NON ELEGGIAMO IL GOVERNO. Non possiamo farlo perchè la nostra amata COSTITUZIONE non lo prevede. E non è un caso nè una mancanza: tutto l'impianto costituzionale si basa su pesi e contrappesi che se rimossi portano a conseguenze devastanti per la vita democratica nel Paese. Dall'art. 48: Il voto è personale ed EGUALE, libero e segreto. Riflettiamo su questa importantissima parola utilizzata dai Padri Costituenti: EGUALE. Ed informiamoci, approfondendo il concetto di uguaglianza del voto.

http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_elettorale
http://goo.gl/2LmOXD
http://goo.gl/4xqjnL
http://goo.gl/oNujJr
http://goo.gl/zQOOMR
http://goo.gl/nA3gPA
http://goo.gl/ysq8Fj
http://goo.gl/rbCQDJ

Savio Chiariello Commentatore certificato 06.02.14 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Io sono per il puro, non credo che la governabilità sana di un paese sia data dando premi a qualcuno e togliendo a qualcun'altro. Anzi secondo me è meglio stare senza un governo "malato" per alcuni mesi...ed arrivare a coalizioni su punti di programma piuttosto che questi governi fatti in fretta e furia che prendono decisioni malsane e deleterie per il nostro paese. Serve obbligarli a fare alleanze su punti di programma in comune...in qualsiasi modo altrimenti si va sempre di più alla deriva.
Insomma l'opposto di quello che PD e PDL vogliono far credere agli italiani, dicendo a tutti che l'importatne è la stabilità. Anche una dittatura è stabile ma deleteria quanid meglio nessuna stabilità ma una ricerca di continua di stabilità.

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 16:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPORZIONALE PURO---

giuseppe p., villafranca Commentatore certificato 06.02.14 16:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Un regalo affettuoso ai parlamentari 5 Stelle !
Grazie per il lavoro che state svolgendo !

Un pensiero ai parlamentari del Movimento 5 Stelle perchè penso calzi a pennello :

Due tipi di persone: alle une interessa la posizione nella vita, la situazione che si può raggiungere, moglie,direttore di scuola, consigliere d'amministrazione, sindaco. Mirano sempre a quel puntoche una volta si sono messi in testa; anche il loro prossimo, chiunque sia,possono solo vederlo girare intorno a tali punti, e in genere si tratta soltanto di posizioni, oltre a queste tutto il resto non conta e viene tralasciato da loro senza neppure pensarci. Le persone dell'altro tipo vogliono libertà, e soprattutto dalla posizione. A loro interessa il cambiamento; il salto che porta non a un gradino più su, ma a nuove aperture. Non possono resistere davanti a una porta o a una finestra, la loro direzione è sempre verso il fuori. Fuggirebbero da un trono dal quale nessuno dell'altro gruppo, una volta che ci si fosse seduto, potrebbe mai più sollevarsi di un millimetro.

Attilio Martignoni 06.02.14 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato 5* alle ultime elezioni politiche e finalmente, con la battaglia che il movimento ha intrapreso contro una democrazia corrotta e, che è ancora peggio, manifestamente dominata da immorali poteri inamovibili (che altro non fanno che cambiarsi periodicamente la maschera), devo dire che per la prima volta mi sento realmente rappresentato politicamente.
Purtroppo so già che è una battaglia persa, non per le idee ma per il fatto che alla lunga consumerà anche i combattenti più agguerriti.
Per questo ritengo sia opportuno provare ad attaccare il nemico su piani non convenzionali, ovvero a livello di conoscenza negata.
Non mi riferisco ai soliti illuminati, alla sovranità monetaria, alle truffe della finanza speculativa e ad altri argomenti importantissimi, ma a quello che per me è il segreto dei segreti, che, debitamente svelato, consenterebbe al nostro popolo-nazione di affrancarsi dalla manipolazione/mortificazione del debito sovrano e dei ricatto delle oligarchie bancarie e finanziarie internazionali.
Mi riferisco in particolare al petrolio nazionale, i cui giacimenti sotterranei (basilicata) e sottomarini (Adriatico e Sicilia meridionale), sono frodatoriamente sottodimensionati per non far emergere la verità per cui fu ucciso (dagli americani)Enrico Mattei: il petrolio italiano è sufficiente a soddisfare tutto il bisogno nazionale per almeno 20 anni e, addirittura, espandendosi la ricerca di giacimenti, potrebbe portarci a diventare esportatori di petrolio.
Non è una fesseria, anche se saranno subito pronti a smentire l'informazione con tabelle e prospezioni taroccate.
Ovviamente lo stato italiano dovrebbe prima nazionalizzare totalmente l'Eni, in quanto industria strategica, e non dismetterla per una ciotola di riso come è intenzionato a fare (probabilmente sapendo anche della verità dei giacimenti).
Credo che sia un argomento da prendere in serissima considerazione.
Saluti

Marco Centrone 06.02.14 16:05| 
 |
Rispondi al commento

ACCERTATO CALIBRO DELLA PALLOTTOLA INVIATA ALLA BOLDRINI E' CALIBRO ... P2 !
Le pallottole costano, sopratutto quelle che tendono ad agitare polveroni dietro ai quali (da sempre in questo paese) si nascondono gli amanti dei regimi di polizia.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 16:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

In poche parole: Sia il proporzionale corretto che il puro garantiscono la piena rappresentanza alle forze politiche, garantendo le minoranze. La differenza è che i partitini piccoli (sotto al 5%) con la correzione avrebbero meno seggi in parlamento, a favore di quelli più grandi (attualmente M5s, PD e FI), ma non sarebbero del tutto esclusi!

Sono quindi per il PROPORZIONALE CORRETTO! In particolare propendo per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La "polpa" del sistema elettorale è il metodo di selezione dei candidati, le preferenze, i criteri di esclusione, la scadenza del mandato, il tipo di mandato (che non può più essere senza vincolo alcuno).

Non a caso il Nano pregiudicato non vuole preferenza alcuna.
Di fatto vuole arrogarsi la scelta dei candidati anche della sua prossima coalizione (ecco perchè Casini non ha perso tempo ed è andato strisciando a leccare il culo).
Renzie "chissàperchè" non ha fatto resistenza su questi punti, vanno bene anche a lui infatti ma preferisce dire che è colpa del Nano e la base del PD che è boccalona di natura al momento lo consente.

Con il Pregiudicatellum (meglio definirlo Caymanum) assisteremo (voglio però pensare che non passi) al costituirsi di vere e proprie associazioni per delinquere.
La mafia metafisica, mediatica, mediotanasica.

PS
Azzurro Caltagirone in arte Casini non ha perso la faccia è che non ne ha mai avuta una !


Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 15:48| 
 |
Rispondi al commento

io sono per il proporzionale corretto(con riserva)
sbarramento al 5% sia che la lista si presenti da sola che in coalizione.
Con la "riserva" la lista che non raggiunge la quota di sbarramento, può comunque rientrare appoggiando un candidato presidente->>>ma solo dopo il ballottaggio<<<-così facendo si evita di utilizzare il premio di "maggioranza"(cosa che fa schifo), incentivando la partecipazione alle elezioni dei cittadini,al quale poi andrebbe legata anche l'elezione del Presidente della Repubblica-sul modello francese-con possibilità di voto "disgiunto"-

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 06.02.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

per me due candidati sono sufficeenti, uno vince e governa, l' altro perde e va a casa.

raffaele mancini, termoli Commentatore certificato 06.02.14 15:31| 
 |
Rispondi al commento

......:Attenzione !!!
Non Vi fate fregare un'altra volta , con la scusa della "governabilità " .
Votate per il Proporzionale puro con soglia di sbarramento ( come si fa da sempre in Germania ), e SENZA premio di maggioranza fatto apposta per far fuori il Movimento 5 stelle .

Ma Noi : Non eravamo quelli che dicevano Che ""uno vale uno ""??
E allora perchè non diciamo chiaro e subito Che bisogna tornare al Proporzionale puro ???
Senza il gioco delle 3 carte .
E Che è poi l'unico sistema che consente alle minoranze , anche quelle che "non stanno al gioco " di essere rappresentate in Parlamento .

Non Vi fidate delle "correzioni " Che saranno fatte per Non far capire niente ai Cittadini
(( come ormai sanno fare sempre i politici : La legalità democratica e la decenza sono state seppellite. Bankieri e politici brindano sul ponte del Titanic Italia che affonda. )) .


Lino Viotti Commentatore certificato 06.02.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Al Signore che si firma Fabio Roccanti io dico che è solo un povero sprovveduto anzi doppiamente povero sprovveduto e mi permetto di spiegare anche il perchè.
Se quello che ha scritto non è dimostrabile lei si potrebbe ritrovare una bella querela sul suo groppone.
Seconda osservazione: non le sfiora il dubbio che l'autore di quella missiva, diretta alla Sig.ra Boldrini, possa essere stata inviata per gettare discredito sul movimento far piacere agli sprovveduti come lei?

domenico 06.02.14 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ACCERTATO CALIBRO DELLA PALLOTTOLA INVIATA ALLA BOLDRINI E' CALIBRO ... P2 !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo qualcuno stasera a Servizio Pubblico?

Giulio Cabella (Giulio Cabella), Lerici Commentatore certificato 06.02.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Faccio un appunto da come è stato presentato anche questo quesito.

Qua si parla di "puro" o "corretto" le cui differenze sarebbero nel metodo scelto per l'attribuzione dei seggi(quoziente, divisore, imperiali ecc.).

Ora io non voglio dire che sia del tutto errato come è stato presentato il discorso, ma è una visione semplicista della differenza tra "puro" e "corretto". Tendenzialmente e molto più importante la differenza fra un sistema proporzionale "puro" e uno "corretto" la fanno la presenza o meno di sbarramento o premi di maggioranza(poi di minore importanza ciò che è stato presentanto qui).

Al netto di ciò suggerisco di nuovo con forza il proporzionale PURO, sia nella concezione più reale e generale che per come è stata presentata in questo quesito.

PROPORZIONALE PURO O BARBARIE!

Robb Stark, Winterfell Commentatore certificato 06.02.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se uno vale uno non c'è dubbio che il proporzionale puro è più onesto e fedele allo spirito del movimento e non regala o penalizza nessuno...

giulia genito, napoli Commentatore certificato 06.02.14 15:09| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Io ho votato e sono contentissimo di partecipare alla formazione della legge elettorale,però vorrei mettere in risalto un errore di strategia da parte del blog nel porre questi quesiti. Io ad esempio sarei per un proporzionale puro ma a doppio turno, ma se non so se il quesito del doppio turno mi verrà posto come faccio a votare con cognizione? Sarebbe stato meglio elencare all'inizio i vari quesiti con le varie possibilità e successivamente iniziare le votazioni. Inoltre mi pare un errore aver posto all'inizio, dei quesiti molto tecnici come "collegi" e "quozienti" dimenticando appunto un quesito di fondo come "turno unico o doppio turno"?

fabio pizzamiglio 06.02.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Dottor Giannuli,
con il proporzionale è possibile stabilire un premio di maggioranza da attribuire al partito che ha raggiunto la percentuale più alta di voti, tale da non consentirgli la maggioranza assoluta dei seggi, ma raggiungere una soglia sufficiente ad emendare una legge con il contributo di almeno uno dei partitti minori?

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 06.02.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

IO HO VOTATO E VOTO PER IL PROPORZIONALE PURO, MA IL MOTIVO DELLA MIA SCELTA E' CHE IO VORREI PASSARE AL PRESIDENZIALISMO, SENZA CONFERIRE UN PREMIO DI MAGGIORANZA, IN TAL MODO IL PRESIDENTE ELETTO NON AVREBBE BISOGNO DELLA FIDUCIA E DOVREBBE CERCARE IN PARLAMENTO MAGGIORANZE VARIABILI A SECONDA DEL PROVVEDIMENTO. IN QUESTO MODO DIVENTEREBBE CENTRALE NON L'ALLEANZA MA IL CONTENUTO !!!!!!!(E' QUELLO CHE ABBIAMO SEMPRE VOLUTO)

raffaele borreale 06.02.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ribadire alcune cose che sento spesso nei giornali di regime è cioè la falsa divisione di Alfano da forza Italia o come la falsa opposizione di Sel dal Pd o la falsa separazione della lega Nord da Forza Italia e nuovo centro destra .
La matematica dice più dividi e più le somme singole aumentano. E 'quello che stanno facendo sia per togliere spazio al m5s in opposizione , sia riguardo alla paura che se il governo degli inciuci fallisse , i Dittatori politici non potrebbero finire di portare avanti piani che sono quasi al termine.
Come la privatizzazione di enti come Eni,Terna,Poste Italiane,banca D'Italia,Finmeccanica .
Enti che saranno svenduti a gruppi che fanno parte o della galassia Fininvest o la galassia Cir-Coop rosse-Assicurazioni e banche .
Con quali soldi verranno acquisiti questi beni statali '?
Fra poco sentiremo la parola d'ordine che darà il via a tutto lo SCUDO FISCALE .
Soldi riciclati che sarebbero soldi che i nostri potentati hanno spedito fuori dall'Italia , soldi dei vari magna magna .
Con queste operazioni , si approprieranno una volta per tutte dell'energia , ma specialmente dell'economia del paese , che consacrerà L'Italia ad essere sottomessa economicamente ad un ristretto numero di persone, che sappiamo tutti chi sono .
Anche se perderanno il potere politico (impossibile dato che siamo il più corrotto non solo in europa ma al Mondo) avranno quello economico dato dal controllo dell'energia, dai media, dalle banche- assicurazioni .
Vedrete come in Italia , la rete verrà ancora rallentata o sabotata , le energie rinnovabili affossate e la Politica rappresentata solo come spot pubblicitari dove la disinformazione la farà da padrona.
Questo Paese si avvia sempre di più verso una strada a senso unico.
La gente odia questo governo e i falsi partiti che lo rappresentano , ma nonostante nessuno li voglia , questi dettano ancora legge .
CHE DIO SALVI L'ITALIA

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 06.02.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

non e' il tipo di legge elettorale ma il contenuto dei programmi dei partiti che quando vanno in coalizione devono SOTTOSCRIVERE tutto il programma di governo per 5 anni e poi farlo e non per ogni scoreggia di qualcuno cambiare continuamente ora la lega ora sel ora pci ora che cazzo vuoi questa e' l'Italia cari signori per fortuna aboto in un paese normale l'Olanda con tutti i suoi difetti ma con una amministrazione e una classe politica che fa quello che dice e non parla per dare aria ai denti. buona fortuna

Enrico P., AMSTERDAM/Olanda Commentatore certificato 06.02.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento

ABOLIZIONE DEL SENATO e PREGIUDICATELLUM

Parallelamente i sempre furbi (anche se appaiono separati ma sotto sotto sono sempre uniti) stanno tendendo a mio parere una bella trappola.

Supponiamo passi la loro proposta di legge elettorale con il premio di maggioranza. Unica alternativa per governare, per il M5S, è vincere con il 40%. In tutti gli altri casi rischia di perdere il ballottaggio chiunque sia il concorrente: Parma ha insegnato che non deve più accadere di perdere nè al al PDL, nè al PD-L.

Supponiamo che contemporaneamente passi la linea "renziana" di "abolire" il senato per la fiducia. Cosa accadrebbe.

Si avrebbe come conseguenza che le leggi "porcata" passerebbero velocemente (per quello che abbiamo testimoniato questi giorni) senza nessun freno o blocco da una sola camera! Altro che presidenzialismo e abolizione dei costi della politica. Assisteremmo di fatto ad un annullamento del potere legislativo che passerebbe in mano di pochi e fuori da ogni controllo!!!

nirananda 06.02.14 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Non mi par vero che una notizia importantissima non sia degna di alcun commento.
Il Presidente Grasso ha conferito mandato all'avvocatura dello Stato a che il Senato si costituisca parte civile nel processo che vedrà il Sig. Berlusconi ed il Sig. De Gregorio imputati per la nota vicenda di corruzione al senato.
Questo fatto vergognoso fu causa della caduta del governo Prodi, con tutte le conseguenze facilmente immaginabili,interruzione attività di governo, nuove elezioni con spreco di denaro pubblico, danni all'immagine del paese , all'erario etc etc.
Mi aspetto ora che, in caso di accertamento delle responsabilità da parte degli imputati , tutto questo venga contabilizzato dall'Avvocatura o dalla Corte dei Conti addebitato ai responsabili, secondo il principio universalmente riconosciuto democratico che " chi sbaglia paga ".
Facciamo sentire la nostra voce popolo delle 5 stelle.
Lo dobbiamo al paese e agli Italiani.

domenico 06.02.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma con quanta pacatezza e timore i giornalai quasi bisbigliando dicono che la Lega ha FISCHIATO al Presidente della Repubblica a Strasburgo ( e non in casa).
E invece con quanta cattiveria, sempre i giorna dicono che il Movimento 5 Stelle ATTACCA il Presidente della Repubblica in Italia ( in casa che è molto diverso che in Europa ).

P.S. Mi sono iscritta a dicembre 2012 quando ho firmato alla Garbatella a Roma, affinchè si potesse partecipare alle votazioni.
Vorrei sapere cosa devo fare per votare sul blog.
Grazie

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 06.02.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe che nella legge elettorale si vietassero le alleanze.

Un simbolo = un partito.

Dura Lex 06.02.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il silenzio si rompe con le parole dei profeti scritte sui muri della metropolitana.....

http://www.youtube.com/watch?v=4zLfCnGVeL4

Il nostro non sarà mai il silenzio, la nostra voce è già un canto.

Lone Wolf Commentatore certificato 06.02.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Ragioniamo: Sia il proporzionale puro che il corretto garantiscono la piena rappresentanza alle forze politiche, garantendo le minoranze. La differenza è che i partitini piccoli (sotto al 5%) con la correzione avrebbero meno seggi in parlamento, a favore di quelli più grandi (attualmente M5s, PD e FI), ma non sarebbero del tutto esclusi!

Sono quindi per il PROPORZIONALE CORRETTO! In particolare propendo per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per il solo puro modus elettorale perché da allora che hanno iniziato a correggere tutti oggi vedono a cosa si è arrivati. Basta correggere ad personam e dare spettacoli di litigio! Ghe n'ho pinhe e bale!
Tanto cosa credete farebbero? Tanti incouci, compra-vendite e patteggiamenti, accomodamenti, compiacrenze etc. Bisogna intanto RENDERE FUORILEGGE LE COALIZIONI perché è ingiurioso che si leghino per 24 ore e poi tutto torni come prima. Chi ci smena sempre è il popolo sovrano!!!

3mendo 06.02.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento

RENZIE dovrebbe essere preoccupato!
l'autore della sua legge elettorale, il CAYMANUM, incriminato dallo stesso SENATO!!
e quelli del PD che fanno?!
ESUSLTANO!
dappertutto! in tutti i blog, le chat, i commenti sui vari media online! cioè voglio dire:
fanno la legge ELETTORALE con uno che verrà incriminato dallo stesso SENATO e loro ESULTANO!
quelli hanno DAVVERO bisogno di fare pace con quei brandelli di coscienze che gli sono rimaste!
o forse necessitano solamente di un bel TSO!!?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 06.02.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che non esista al mondo un sistema elettorale semplice e limpido? Chi alle elezioni raggiunge la maggioranza relativa, anche del 10-12%, dovrebbe avere il diritto-dovere di governare; gli altri partiti che non hanno fatto preventivamente la “macedonia”, quindi non che superano questa percentuale, hanno solo il diritto di fare l’opposizione dentro e/o fuori dal Parlamento. Devono essere le idee che si mettono in atto, come quelle del M5S, a fare avere consensi e far sedere in Parlamento, non come è avvenuto fino ad ora tutto ste ammucchiate di lestofanti che hanno ridotto l’Italia in questo stato pietoso.

Pasquale Paura, Mottafollone (cs) Commentatore certificato 06.02.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La bela la va al fosso

ravanei, remulass, barbabietul e spinass
tre palanche al mass
la bela la va al fosso
al fosso a resentar
e al fosso a resentar.

Intant che la resenta
a ghé casca l'anel
oh, a ghé casca l'anel.

La svalsa gli occhi al cielo
e la vide 'l ciel seren
e la vide 'l ciel seren.

La sbasa gli occhi all'onda
la vide un pescator
e la vide un pescator.

Oh pescator dell'onda
pescatemi l'anel
oh, pescatemi l'anel.

E quand l'avrai pescato
un regalo di farò
un regalo ti farò.

Andrem lassù sui monti
sui monti a far l'amor
e sui monti a far l'amor.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.02.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritta al movimento, ma non ho pottuto votare, ho dimenticato la password, per favore, mandarmi un e mail per verificar. non ta trovo piu....grazie.... mio e mail: verisa62@hotmail.it

Verisa Bayer, bedonia. Commentatore certificato 06.02.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Tu sei buono e ti tirano le pietre.
Sei cattivo e ti tirano le pietre.
Qualunque cosa fai, dovunque te ne vai,
sempre pietre in faccia prenderai.
Tu sei ricco e ti tirano le pietre
Non sei ricco e ti tirano le pietre
Al mondo non c'è mai qualcosa che gli va
e pietre prenderai senza pietà!

Sarà così
finché vivrai
Sarà così

Se lavori, ti tirano le pietre.
Non fai niente e ti tirano le pietre.
Qualunque cosa fai, capire tu non puoi
se è bene o male quello che tu fai.
Tu sei bello e ti tirano le pietre.
Tu sei brutto e ti tirano le pietre.
E il giorno che vorrai difenderti vedrai
che tante pietre in faccia prenderai!

Sarà così
finché vivrai
Sarà così

Tu sei buono e ti tirano le pietre.
Sei cattivo e ti tirano le pietre.
Qualunque cosa fai, dovunque te ne vai,
sempre pietre in faccia prenderai.
Tu sei ricco e ti tirano le pietre
Non sei ricco e ti tirano le pietre
Al mondo non c'è mai qualcosa che gli va
e pietre prenderai senza pietà!

Sarà così finché vivrai
Sarà così

Se lavori, ti tirano le pietre.
Non fai niente e ti tirano le pietre.
Qualunque cosa fai, capire tu non puoi
se è bene o male quello che tu fai.
Tu sei bello e ti tirano le pietre.
Tu sei brutto e ti tirano le pietre.
E il giorno che vorrai difenderti vedrai
che tante pietre in faccia prenderai!
Sarà così finché vivrai
Sarà così ...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.02.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Siete sicuri che ci manderanno a votare specialmente se alle Europee il M5S dovesse ottenere un risultato importante?
Ci stanno prendendo per i fondelli, stanno cercando un'alchimia che garantisca loro di restare incollati alle poltrone.
Qualsiasi altra proposta sarebbe bocciata ed osteggiata con tutto l'aiuto dei poteri finanziari.
L'unica via di uscita da questa tecnocrazia dittatoriale è la rivolta!!!!
PD, FI, ecc... sono pupazzi in mano di altri.

stefano n., roma Commentatore certificato 06.02.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Matteo Renzi, bestiata più pesante non potevi dichiarare!

http://notizie.virgilio.it/politica/solo-150-tutti-senza-stipendio-matteo-renzi-svela-suo-senato.html

Così allora accetterai e coprirai con espedienti-legge ogni sopruso, espediente-legge ed altro che già usate perché devi spiegare cosa percepirebbero quelle persone, o forse vivono di aria?

Buffone fatti ricoverare che è giunto il tuo momento e stai esternando a tutti il tuo delirio di onnipotenza! Facciamo così: a loro daremo 5.000 euro/mese e a te un bel caXXo di niente! Tanto hai le fondazioni con le quali gratti a più non posso.
Sei già finito!

3mendo 06.02.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Sia il proporzionale puro che il corretto garantiscono la piena rappresentanza alle forze politiche, garantendo le minoranze. La differenza è che i partitini piccoli (sotto al 5%) con la correzione avrebbero meno seggi in parlamento, a favore di quelli più grandi (attualmente M5s, PD e FI), ma non sarebbero del tutto esclusi!
Sono quindi per il PROPORZIONALE CORRETTO! Sono per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre si discetta sul sistema elettorale continua la depredazione delle ultime ricchezze del Paese ! Gli approfittatori non hanno riposo , si dannano per arraffare il più possibile prima del botto finale che , stando così le cose , avverrà presto . Checchè ne dica Letta la disoccupazione aumenta così come la povertà , 500 milioni di euro vengono sbandierati come un importante successo del nostro premier , che pena! Il PD viene dato come primo partito , il principale responsabile della nostra rovina attira ancora tanta gente dissennata e ignorante di politica e senza buonsenso . La Cancellieri ha messo il figlio in Telecom a maneggiare i milioni dell'appalto non gareggiato dei braccialetti elettronici e a noi resta la consolazione che a Haiti le cose vanno peggio che da noi !

vincenzo di giorgio 06.02.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Una forza che si fa portatrice della democrazia diretta e rimette con forza al centro del dibattito la questione della "democrazia" con accenni giustamente radicali secondo voi sarebbe coerente che votasse:

Il Proporzionale PURO che fornisce un Parlamento composto dalla REALE DIVISIONE POLITICA del paese oppure un proporzionale corretto la cui più semplice correzione è di per sè distorsiva della realtà politica?

La questione della governabilità(se no la si confonde con stabilità degli esecutivi), una volta scelto il proporzionale al primo quesito è la medesima sia col puro che col corretto, solo che nel secondo caso si mette il bastone fra le ruote a partiti esplicitamente oppositori dei due blocchi neocentristi di PD e Cdx.

PROPORZIONALE PURO O BARBARIE

Robb Stark, Winterfell Commentatore certificato 06.02.14 14:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Corretto e aggiungo con sbarramento:
anche se è pur un diritto quello della rappresentanza delle minoranze, dobbiamo comunque evitare che al governo si infilino le "solite bandiere" elette in colleggi... e attorno loro, ormai pare sempre più alla moda, "si creino" nuovi "gruppi misti"...
Seppur quindi, per me è pur sempre valida, la teoria espressa dal movimento: che se poi l'eletto lascia/si disallinea di continuo e nettamente da quello che esprime il suo stesso gruppo con e tra i quali è stato eletto, è bene che decada ufficialmente dal suo ruolo di rappresentanza pubblica e che torni a fare quello che prima faceva.
Dico bene Mastrangeli? Dico Bene Orellana?

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 06.02.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo chiarezza.

Soglia sbarramento, premio maggioranza, doppio turno sono tutti accorgimenti che determinano un proporzionale CORRETTO, NON PURO.

Nel PROPORZIONALE PURO il Parlamento rispecchia la reale divisione politica del paese senza NESSUNA ALTERAZIONE! Rende l'elettore più libero di votare, scardina l'ideologia del "voto utile", della logica maggioritaria.

"E il governo?"
"E così non si hanno sempre le larghe intese?"

Il Governo si forma nel modo più canonico, consultazioni delle forze politiche, incarico ad un Presidente a formare governo e incassare fiducia (o anche in questi lidi ormai si è interiorizzata la renzata: "bisogna sapere chi vince lo stesso giorno delle elezioni" ?)

Le larghe intese dipendono dagli uomini, possono essere le nostre italiche larghe intese o accordi programmatici seri e ben definiti; se c'è una forza con la maggioranza relativa(ad esempio proprio il m5s) a quel punto le larghe intese tra gli altri per fermare la forza di maggioranza relativa, rispetto ad un appoggio esterno AL m5s di uno degli altri, sarebbe la loro sconfitta definitiva.

Insomma io speravo ci fossero meno grillini attenti a sta cavolo di governabilità(che poi a dir il vero il sistema mentre dice una cosa ne intende un'altra e cioè la stabilità degli esecutivi anche quando non fanno nulla).

L'Italia è un paese frammentato politicamente, lo era a inizio 900, lo è stato subito dopo il fascismo, durante la Prima Repubblica, a nulla sono serviti i tentativi di forzare un bipolarismo che non esiste (il successo del m5s ne è l'ennesima prova)...quindi qualsiasi CORRETTIVO a distorcere questa frammentazione per raggiungere una governabilità che dipende semmai di più da altri fattori(qualità ceto politico, congegni istituzionali relativi all'esecutivo) che leggi elettori io lo reputo non democratico e poco in linea con il concetto di democrazia radicale che il m5s vuole portare avanti.

PROPORZIONALE PURO O BARBARIE

Robb Stark, Winterfell Commentatore certificato 06.02.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è giusto ! E dal 2012 che ho dato l'adesione al movimento molto prima delle primarie, però non sono mai riuscita a trovare dove inviare la carta d'identità per la verifica .ho mandato email e nessuno mi ha mai risposto.non tutti hanno la capacità di gestire internet e in questo modo non aiutando quelli come me non abbastanza capaci ci inibite la possibilità di partecipare . Questo mi sembra molto contrario ai dogmi del movimento. Sono un po' delusa.

Silvia fabbrini 06.02.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A ME DE VOTA' NON ME NE FREGA NIENTE........VOJO LAVORA'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

stefano n., roma Commentatore certificato 06.02.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Riservato ai Troll:

Io sarei CONTRARIO all'Italicum (o Pregiudicatellum)

1)Mi sono iscritto al Pdexmenoelle,
2)Ho pagato 2 euro alle Primarie per avere Renzie.

Come posso fare per dire che non sono d'accordo?

Saluti

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

BUON GIORNO, BORDELLO DEMENZIALE SIFILITICO DI "BEL PAESE", CHE SPLENDIDA ELENCAZIONE DI TRAVAGLIO SUL FQ, DELLE INFEZIONI AGGIUNTIVE E CUMULATIVE, CHE QUOTIDIANAMENTE AFFLIGGONO LA KASTA, E DELLA "SPORCIZIA" DILAGANTE CHE SI ACCUMULA GIORNO DOPO GIORNO, NONOSTANTE LO SFORZO IMMANE DEI 5 STELLE A TENTARE CON AMMONIACA ED ACIDO MURIATICO DI RIPULIRNE ALMENO I PROPRI LUOGHI DI AGGREGAZIONE, ED I LORO SCRANNI, I PADRONI DELLA KASTA, COME AL SOLITO "CA VA ÇAN DIRE", PUNIRANNO CHI RACCOGLIE LE CARTACCE, LA MERDA, I RIFIUTI TOSSICI O LI DENUNCIANO, LASCIANDO AL LORO POSTO I PICCHIATORI ORA "CIVILI" DI QUESTO ESIMIO E POPOLARISSIMO BORDELLO D'EUROPA! MENTRE L'EUROPA CI DICE A "CHIARE LETTERE" SIETE UNA CLOACA UMANOIDE, 50% DI CORRUZIONE É ITALIOTA, UN BORDELLO, LEGGI AD PERSONAM, LA STAMPA "LIBERA", AL 67/70ESIMO POSTO PER INDIPENDENZA E LIBERTÁ, DA PROVINCIALOTTA QUALE É SEMPRE STATA NON RIUSCENDO PROPRIO A SCOLLARSI DI DOSSO GLI EX FASCISTI, ALLA SCALFARI ED I NUOVI FASCISTI, FIGLI DI UN'IMPERITURA AUTARCHIA, CON QUELL'INTELLIGHENTIA CHE SI Ê SPERTICATA RIDICOLMENTE AD ITALIANIZZARE I VOCABOLI INGLESI, ANCHE I COGNOMI COME QUELLO DEL POVERO LOUIS ARMSTRONG "BRACCIOFORTE" LOUIS, PER POI FINIRE AD ABUSARNE A DISMISURA, TIPO LOOK O LOCATION, MOSTRANDOCI L'ALTRO LATO DEL BECERO PROVINCIALISMO ITALIOTA, COSTRINGENDOCI A VERGOGNARCI ANCORA ED ANCORA, UNA LISTA CHE CRESCE GIORNO DOPO GIORNO! NELLA CLOACA TUTTO FILA LISCIO "MADAMA LA MARCHESA" FINALMENTE SAPPIAMO CHE IL BORDELLO MILLENARIO É COLPA DEL M5S CHE SARÁ SEVERAMENTE PUNITO PER QUESTO, E NON PER LA CIALTRONAGGINE SUPREMA, A CUI VA TUTTA LA MIA SOLIDARIETÁ", DI UNA INCOMPETENTE ARROGANTE OLTRE CHE INCAPACE, CHE NUN C'HA CAPITO NIENTE DELL'INCARICO CHE LE HANNO DATO, COMPORTANDOSI ALLA SCHETTINO, FUGGENDO DI FRONTE AL "CAOS" DEL TRANSATLANTICO CHE DOVREBBE COORDINARE E DIRIGERE, CHE RRRIDERE, CHE PENA, CHE TRISTEZZA! MA QUELLO CHE SGOMENTA É QUELL'ANNUNCIATO E MOLTO PUBBLICIZZATO 37% ALL'ESTREMA DESTRA CORRUTTRICE, MAH!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.02.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Renzi! sei riuscito a trasformare il berlusconismo in berlusconissimo

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 06.02.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento

La materia si fa complessa perché non siamo più allo scontro fra filosofie elettorali differenti ma entriamo nel "fine tuning".

Personalmente vedrei bene il PROPORZIONALE CORRETTO col metodo del DIVISORE RETTIFICATO ma accompagnato dall'ABOLIZIONE DI OGNI SOGLIA DI SBARRAMENTO (immagino che questo sarà oggetto di una successiva consultazione).

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 06.02.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Ho votato (Corretto) ... e vorrei suggerire allo Staff di dare la possibilità anche ai non iscritti o in attesa di essere certificati l'accesso, in veste di Osservatore NON Votante, ma che può partecipare a Suggerimenti e Consigli sulle proposte di leggi in discussione...
grazie allo Staff x l'ottimo lavoro che ci ha portati fin quì... W M5S!

nico m., milano Commentatore certificato 06.02.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

La scelta più logica è il PROPORZIONALE CORRETTO ovviamente...! Sono per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato anche questa volta ma non senza amarezza nel cuore.Continuo a non riconoscermi in un movimento che scatena L' "ABUSE DAY O LAPIDATION DAY O INSULT DAY",chiamatelo come volete.Riuscite a passare in pochi secondi dalla ragione al torto marcio.Per me è incomprensibile difendersi dai giornalisti critici attuando il tiro al piccione (peraltro già moribondo)o la legge del "OCCHIO PER OCCHIO DENTE PER DENTE".
Un altro punto importante è che per me il Sig.Casaleggio è troppo enigmatico e misterioso;la trasparenza non mi sembra una sua priorità.Mah...

stefania f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io mi butto anche da 10mila piedi. sento un crampetto allo stomaco che non promette nulla di buono

Giorgio J. Commentatore certificato 06.02.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.....proporzionale corretto!!!!! Mi sono scritta da poco e non posso accedere per votare......ma mi sento parte del Movimento e ci tengo a darti un mio parere. Forza M5S!!!!!!

Caterina Briganti, Reggio Calabria Commentatore certificato 06.02.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

e ha aggiunto, ti porti in quota 10mila piedi e poi non sai farli atterrare
restano in volo perpetuo così, cosà, cercano il vento per non precipitare..
mamma mia.. dove sta un paracadute ?

Giorgio J. Commentatore certificato 06.02.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Se è mai possibile che accadono fatti del genere, vuol dire che siamo arrivati al limite. Buona lettura.
http://corrieredellacollera.com/2014/02/04/causa-e-affetto-ovvero-carita-peluso-di-adm/

Angelo S., Catania Commentatore certificato 06.02.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

ha detto: hai un cetriolo in mano e tu dove glielo ficchi ? la domanda è rimasta senza risposta...retorica....ma dove è stato ficcato questo cetriolo ?

Giorgio J. Commentatore certificato 06.02.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

SOGNI DI UN ADOLESCENTE

LA nostra generazione di CINQUANTENNI + o -
Sognavo/sognavamo,
un mondo... COME ci veniva descritto e inculcato sui banchi di scuola,
subito nel dopoguerra,
"come il futuro prossimo di un era senza guerre orrori o quant'altro"
come è giusto che sia.
SE noi guardiamo questi insegnamenti (...) sono stati come un forte IMPUT
che la nostra generazione a tradotto in uno slancio senza precedenti per un progresso oramai in declino...
COSA è sucesso?
Tutto e niente, cioè siamo tutti colpevoli e nessuno.
IL cittadino con il suo voto delega AL GOVERNO (supremo) cioè ai suoi rappresentanti le responsabilità per la gestione dell'interesse comune.
ORA,
noi cittadini di un disastro senza precedenti (anzi 3, 1908-1929-2008)
cosa possiamo fare per raddrizzare questa situazione ??
NIENTE, perché dietro una logica alquanto incomprensiva i danni li devono
pagare coloro che hanno dato delega per tale gestione.
IO penso che questo mondo è uscito dai binari, anzi non c'è mai stato.
Se questi binari portano in una logica sociale disgregatrice ci siamo sopra inesorabilmente.
IL mondo realisticamente parlando viaggia in una visione del passato.
Il passato, che non ha insegnato niente a NESSUNO.
PER CUI, io non sogno più, l'Imput non esiste più...
e quello che è più grave,
che i nostri figli/e lo percepiscono tutti i giorni dal bombardamento di cattive
NOTIZIE di ogni genere sui TG.
I nostri Figli hanno un benessere che al momento è distorsivo della realtà,
sebbene consapevoli dei problemi...
ORA quale IMPUT daremo a questa generazione??
DISTRUGGERE tutto per essere nel obbligo di ricominciare??
Io penso che i prossimi governi mondiali avranno bisogno di un immensa
fiducia per governare,
perché nessuno più firmerà cambiali in bianco...
Stanno arrivando i tempi della sfiducia incondizionata verso il prossimo...
a 360°.
Già in tempi di benessere c'è una cattiveria subdola, in tempo di cRISI questa emerge e si amplifica...
la solidarietà non è da TUTTI.

JOY-KEY 06.02.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Consiglierei a tutte quelle persone che seguono la 7 , di non farsi influenzare , dalle trasmissioni politiche , per vederne una seria bisognerebbe spegnere completamente la televisione e accedere alla rete.
Non capisco come la disinformazione non sia passabile di reato e aggiungerei se fatta da un ente pubblico come non sia possibile il licenziamento in loco , dato che ci sono milioni di video che in modo inequivocabile dimostrano questa pratica.
Dimenticavo per 20 anni si sono preparati al default di questa infame politica , e lo vedo ogni giorno di più , in qualsiasi posto IL GOVERNO ATTUALE E I PARTITI PD & PDL non corrispondono minimamente alla volontà del popolo Italiano , come facciano ancora a parlare di votazioni e consenso ?
L'unico modo che mi spiego e di essersi appropriati dei sistemi elettorali del popolo Italiano , quindi chiederei all'EUROPA di mandare controllori di voto per le ELEZIONI EUROPEE .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 06.02.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.


il senato

""Dovrà essere ”un organo non elettivo composto da 150 persone, di cui 108 sindaci di comuni capoluogo, 21 presidenti di Regione e 21 esponenti della società civile”, ha anticipato il sindaco di Firenze""


!!non elettivo!!!

mah..

l'assenza dalla playstation continua a fare danni...

allora, eleggiamo un sindaco che poi si trasferisce a roma?

paoloest21 06.02.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Corretto, ma corretto bene. I nostri "padri costituenti" hanno fatto fin troppi errori.
E i loro figli hanno imparato bene.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 06.02.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in questi tempi di austerità dove si bada anche al centesimo; è mia opinione (anche se la matematica non è un'opinione) che molti pensino che corretto costi di più
in questa gara a chi è più parsimonioso
sfaterò questa erronea convinzione
CORRETTO COSTA PRATICAMENTE UGUALE !

Giorgio J. Commentatore certificato 06.02.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
PROPORZIONALE PURO,(PERCHE' NON RIESCO AD ACCEDERVI)
ALVISE

alvise fossa 06.02.14 13:30| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Come posso registrarmi per partecipare alle votazioni indette dal Movimento5 stelle?

Chiara Bonato 06.02.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giannulli l'ho ringraziato, faccio solo un piccolo appunto sul fatto che pensi che il simbolo di sommatoria sia avulso dalle nostre competenze per cui ce lo deve spiegare.
Qui c'è tutta gente in gamba e pronta, eventualmente, ad aggiornarsi in proprio.
Di nuovo saluti.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

dato che ieri la maggioranza a votato a favore di b.,ma grasso ha ribaltato la decisione,il centro dx,ritiene un golpe questa decisione,chiede le dimissioni dello stesso grasso,e volano fischi e insulti...insomma a noi fanno il maxi processo ,per la stessa cosa o quasi i soliti amici vengono capiti e condivisi..mah..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 06.02.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Io non posso ancora votare,ma so che fra voi grillini mi sostituirete egregiamente.
Grazie per quanto state facendo!
Un abbraccio....e...uno smack alle mie stelline!^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

la vostra è una battaglia giusta, una vera opposizione come non si era vista dagli anni '50 fino al governo tambroni. Insistete sui costi della politica, sull'inefficienza dell'apparato dirigenziale dello stato perché il problema è tutto lì.

Emidio D'Amato, Fabrica di Roma Commentatore certificato 06.02.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Non mi ricordo , ma nella proposta legge elettorale c'è anche la clausola che chi ha in corso un provvedimento giudiziario con rinvio di giudizio può partecipare
Come è che un bidello non può lavorare e Renzi e Berlusconi dirigono la nazione
Basta C'è un sacco di gente collusi che si burlano degli onesti

Rosa Anna 06.02.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Senza ombra di dubbio io sono per il PROPORZIONALE CORRETTO ovviamente...! Sono per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono per il proporzionale puro.
Poi massima trasparenza, via i contributi all'editoria e legge sul conflitto di interessi.
In questo modo lo sbarramento verrà fatto automaticamente dai cittadini informati.

Lorenzo C., Parma Commentatore certificato 06.02.14 13:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLIDARIETÀ A GRASSO CHE, almeno in questa occasione, ha dimostrato senso dello stato e coraggio.
La costituzione di parte civile era un atto dovuto in una normale democrazia, che ci voglia coraggio per un atto dovuto è significativo dello stato in cui ci troviamo.
Il coraggio dell'onestà si potrebbe dire.
Se anche lo avesse fatto per futuri possibili incarichi resta comunque un atto rispetto al quale ci si leva il cappello.
ONORE AL MERITO, DUNQUE, CHISSÀ CHE NON RIESCA A TOGLIERSI QUELLA PATINA DI AMBIGUITÀ CHE FIN QUI LO HA CONTRADDISTINTO.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Senza dubbio proporzionale puro

mario casillo, napoli Commentatore certificato 06.02.14 13:00| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I NOSTRI COSTITUENTI SONO PER IL PROPORZIONALE PURO.
CIOE' TUTTI DEVONO ESSERE RAPPRESENTATI.VISTO CHE GLI ATTUALI DIRIGENTI NON SONO NEANCHE UN CAPELLO DI ETICA E ALTA MORALITA' DEI NOSTRI COSTITUENTI IO DICO PROPORZIONALE PURO

liuzzi.nicola 06.02.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

SCIOPERO GENERALE BLOGGER

Chiedo di indire uno sciopero generale a partire dalle ore 13 (data odierna) di tutti i blogger disoccupati contro il blog stesso. Per sensibilizzare il m5s sul tema dei diritti dei disoccupati.

libertè egalitè fraternitè

fra Dolcino

giorgio 06.02.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato proporzionale corretto. In occasione della prossima votazione vedrò di valutare la modalità di correzione meno distorsiva possibile. Ritengo giusto che i piccoli dicano la loro. Non ho capito però se lo sbarramento è un concetto valido sia per il puro che per il corretto, o se invece è caratteristica del solo proporzionale corretto. Mi sembra di capire la seconda.

Davide M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votato anche questa volta... Che soddisfazione informarsi e poi votare con un click... tutti i trollini non potranno mai capire!!!
Grazie #M5S

Magda Cacciatore (lameghy), Marino (Rm) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo di indire uno sciopero generale a partire dalle ore 13 (data odierna) di tutti i blogger disoccupati contro il blog stesso. Per sensibilizzare il m5s sul tema dei diritti dei disoccupati.

libertè egalitè fraternitè

fra Dolcino

giorgio 06.02.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Di corretto nemmeno il caffè

Però se è. Costituzionalmente accettabile
Copiare dalla Svizzera anziché dalla Spagna ?
Andate a leggervelo su wikipedia.

p.s.
Di certo in Italia non c'è nemmeno lo sconto delle pene comminate ai delinquenti
Vedete la diretta parlamentare

Rosa Anna 06.02.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Utente senza i requisiti necessari, Possono accedere solo le persone iscritte al portale del MoVimento 5 Stelle entro il 30 giugno 2013 e con documento di identità già verificato.
Perchè fino al 30 giugno? e noi quando potremmo partecipare?

Donato F. Commentatore certificato 06.02.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono per il PROPORZIONALE CORRETTO! Propendo verso il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Questo post puo' influenzare il tuo voto

IO DICO CHE BEPPE GRILLO VOTEREBBE PER IL PROPORZIONALE PURO

Non leggere questo post :-)

Fabrizio Centonze Commentatore certificato 06.02.14 12:41| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

io sono per il proporzionale corretto,anche se non è del tutto chiaro,ma visto che bisogna votare una delle 2 leggi voto x questa
Con la speranza che il M5S possa governare e rimettere a posto questa legge elettorale,senza proporzioni,quozienti,dividendi,eccc
Si vota un partito chi vince governa,senza aggiunti di altri partiti,come sta avvenendo attualmente
Grazie x l'attenzione

vincenzo ruggiero 06.02.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per il CORRETTO, non per la rappresentatività, ma per una visione del PURO molto dispersiva.
Dobbiamo andare al governo cambiando quello che in passato ha permesso l'introduzione del maggioritario.
In Italia, se non si cambiano le regole, qualsiasi forma di legge elettorale sarà insufficiente se per prima cosa non mettiamo fine alla corruzione, al clientelismo etc etc, nella P.A.
Quello che dico adesso non centra con le votazioni, visto cosa vuole fare la boldracca!
Ma la rivoluzione pacifica la lasciamo fare solo ai nostri deputati?
Perché non organizziamo, tramite i meet up, una manifestazione a Roma a sostegno dei nostri parlamentari?

Marcovinicio d., milano Commentatore certificato 06.02.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Settimana di cronaca politica
Lunedi- I più autorevoli giornali quotidiani riportano in prima pagina:
“Il ministro del governo Letta, Maurizio Saccomanni dichiara di aver visto una luce in fondo al tunnel.”
Martedi- Mario Monti in una intervista a Panorama replica piccato che se c’è uno che ha visto una luce in fondo al tunnel è stato lui nel Gennaio del 2012.
Mercoledi- Controreplica di Saccomanni sul Sole 24 ore che fa notare che la luce vista da Monti è stato un abbaglio.
Giovedi- Il presidente del consiglio Enrico Letta si inserisce nel dibattito convocando frettolosamente una conferenza stampa a Montecitorio in cui smentisce Mario Monti e il ministro Saccomanni ricordando che la crisi era praticamente finita grazie ai suoi meriti da premier fin dal primo giorno del suo mandato. A conferma di ciò ricordava di aver dichiarato giornalmente di vedere una luce nel tunnel.
Venerdi- Dalle reti Mediaset dice la sua anche il cavaliere Silvio Berlusconi che rivendica a se stesso il merito della fine della crisi in quanto durante il suo mandato governativo la crisi era solo un’ invenzione degli operai comunisti e i ristoranti erano pieni.
Quindi la luce in fondo al tunnel, lui, non ha mai smesso di vederla.
Sabato- Re Napolitano attribuisce a tutti i contendenti il merito di aver salvato l’ Italia.
Ha condannato al contempo l’ operato di quelle forze reazionarie, populiste, demagogiche e fasciste ( M.5S.) che si rifiutano di vedere gli enormi progressi compiuti dagli ultimi tre governi alternatisi in questi anni (Berlusconi, Monti, Letta).
Domenica- Il popolo bue, rinfrancato dalle parole anestetizzanti del monarca prende atto che la crisi è finita, o forse non c’ è mai stata.
Continuerà ad abbassare la testa tirando il carro su una strada sempre più in salita, con lo stomaco sempre più vuoto,, ma felice perchè i sacrifici “chiesti” dalla politica “sono improntati ad equità e fatti nell’ interesse degli italiani".

Luciano V. 06.02.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei una legge elettorale che fosse espressione della volontà popolare e non garantista di poltrone, per eleggere un governo, quindi, che ci faccia uscire da questa diabolica spirale dell'Euro e dell' Europa, unica soluzione per rilanciare il Paese.
Una legge elettorale che impedisca a personaggi come Renzi, Berlusconi, Verdini, Boldrini ecc.., da cui non mi sento rappresentato, di decidere sulla pelle nostra e dei nostri figli.

stefano n., roma Commentatore certificato 06.02.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Votato ... (^_^) ... come è bella la democrazia ...

Ora "prendo" il caffè di Luca (grazie a lui) e corro al lavoro ... un saluto al Blog ... a stasera ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato "corretto" nell'intenzione di introdurre un qualche premio per chi prende più voti ma senza togliere almeno il diritto di tribuna rimanendo nel solco della costituzione.
Dopodichè governabilità, efficienza, trasparenza, onestà vengono, secondo me, garantiti con parlamentarie, razionalizzazione dei regolamenti, ingrassi vietati ai pregiudicati, mandato in qualche modo vincolato sul modello parlamento pulito.
Ringrazio ancora Giannulli per la chiarezza e sono sempre più entusiasta di questo metodo democratico senza deleghe in bianco sulle decisioni che spettano ai cittadini.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

partito piccolo partito grande...Il Prof. a
spiegare il meccanismo e' mitico!Grazie per questo supporto perfetto-
Ma noi dove siamo a livello dimensionale?
ovvero quanti votanti reali, escluse le mafie manifesteranno preferenza per il movimento 5 ***** come possiamo contarci?
A me sembra di incontrare solo grillini in giro!bo!
E comunque sia tra quanto tempo potremo ancora andare ad elezioni?
Grazie per chi da notizie per capire-

mary dg 06.02.14 12:16| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Fratelli, semo tutti disoccupati, eppure vedi mo qualcuno che se preoccupa de noi? E si che semo in tanti. Non conteremo nulla per il mercato, non contemo nulla per chi ce dveve vende qualche fregnaccia (marketing )perchè semo morti de fame e tenemo le sacocce vote. Ma però frate te dico, che semo così tanti che se se movemo, se oscura er sole, e dove passamo non cresce più manco un filo d'erba.
Sti capoccioni che stanno sempre in televisione a gallà, mo vedi mai qualcuno fare qualcosa de concreto per sti pezzenti de disoccupati?
Mai che ti dicano, sai che c'é? Da domani non pagate più le bollette. Non pagate più sto' cazzo de canone Rai e non pagate le cartelle esattoriali che ve rovinano. Macchè sti delinquenti fanno finta de niente: cazzi tua dicono. Dicono: non semo noi che le contemo grosse, no, noi famo il nostro lavoro. So' loro che ce credono e ce vengono sempre appresso.
Frate caro te chiedo: ma siamo sicuri che sti' novi della politica, che dicono de volè cambià er mondo poi ce provano davero? Perchè io che sò vecchio, ricordo
che anche quelli che ce stavano prima de loro, ce dicevano esattamente le stesse fregnacce. Voi mai che é la stessa storia, e che pure questi ce pigliano pel culo?
Storia insegna fratello mio, che mai nessuna rivoluzione é venuta dar basso. Perchè la povera gente come noi, quelli der popolo dico, poco ce capiscono de ste cose. Er re, l'aristocrazia, la borghesia, aho perfino i agenti segreti stranieri, tutti nel momento der bisogno hanno soffiato sul foco pe fà divampà le fiamme dell'odio e della rabbia nel core der popolo. Do ut des. Frati cari concludo dicendo: fidarse é bene ma non fidarse é meio. Che tradotto anche pe' i più poverelli de spirito significa anche: chi fa per se fa per tre.
Pace e bene fratelli


fra Dolcino

giorgio 06.02.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

votato proporzionale puro.
1 vale 1.
Il M5S, quando sarà al governo, proporrà leggi a beneficio della collettività, e gli altri se non vorranno fare gli interessi dei cittadini, se ne assumeranno le responsabilità davanti alla nazione.

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 06.02.14 12:15| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPORTANTE! se c'è ancora qualche teorico del Prop. Puro + doppio turno , sappiate che l'ipotesi non è realizzabile! Ho avuto risposta direttamente dal prof. Giannuli

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 06.02.14 12:13| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pietro Grasso è una grande persona.

www.ilfattoquotidiano.it/tag/pietro-grasso/

Francesco Cagliari 06.02.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Io sarei per il Corretto ma non posso votare perchè non me lo permette .

Stefano P., Roma Commentatore certificato 06.02.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bongiorno!

N'amica mia, Pasquina de Roma, mà consijato er
proporzionale...puro!

http://www.youtube.com/watch?v=JhKCnDj1ffg

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 06.02.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che il proporzionale puro sia una scelta corretta al fine della rappresentatività in parlamento.
Tra tutti i soggetti politici ce n'è uno che, pur essendo costantemente in crescita non ha tuttavia alcuna rappresentanza parlamentare.
Mi riferisco al partito dell'astensionismo, alle ultime elezioni politiche ha votato solamente circa il 75% dei votanti.
Adotterei quindi una soglia di sbarramento del 2 o del 3 % per garantire la rappresentatività in parlamento e a tutte le forze politiche che superano il 10% un premio pari alla stessa percentuale di voti ottenuta, attingendo per l'assegnazione dei seggi alla percentuale di voti non espressi dagli astenuti.
Il tutto naturalmente senza possibilità di formazione di coalizioni precedenti le elezioni.

ciccio p., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

proporzionale con preferenza ...io ci sono come tanti bravi! forza non mollate voi siete la nostra unica speranza, in futuro certezza!

doris 06.02.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Proporzionale corretto.
Questo per cercare di attenuare la tendenza tutta italiana a dividersi su tutto più che cercare punti comuni ed evitare la proliferazione dei partitini che spesso servono solo come dragaggio di voti da portare ai soliti noti partiti.

Lucaz R., Rubiera RE Commentatore certificato 06.02.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Io direi puro con eliminazione dei seggi in eccedenza non corrispondenti interamente ai voti (ovvero meno eletti).
E' un'opzione che non ha illustrato Giannuli, eppure riduce anche i costi della politica e invita al voto per l'assegnazione di tutti i seggi.

Pier P., Milano Commentatore certificato 06.02.14 12:03| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Prima di prendere una decisione dobbiamo chiederci: vogliamo la rappresentanza o la governabilità. In base a questa nostra prima scelta molti dubbi sono già stati sgombrati.
Se abbiamo scelto la 1^ ipotesi la strada porta al proporzionale puro se invece abbiamo come obiettivo la governabilità dobbiamo far fare qualche sacrificio ai ns principi e quindi dobbiamo pensare in modo che piccoli partiti non possono stare in parlamento. Domanda che soglia di sbarramento x fare questo? Io sarei drastico 8% (meno sarebbe come prendere x il culo gli Italiani che poi se li vedrebbero coalizzati con gli altri grossi) a meno che non si coalizzino e facciano un partito unico con un loro programma condiviso, prima delle elezioni. Escluderei quindi la frammentazione così. Dato x scontato che rimarrebbero 3/4 partiti/movimenti in campo eviterei a priori le coalizioni successive con quelli che non esistono più x cui si procederebbe al ballottaggio puro e semplice con una altra soglia di sbarramento del 35% senza coalizioni dei partecipanti al voto. Gli Italiani decideranno con più convinzione che direzione dare alla politica del ns Paese eleggendo il partito che ha dimostrato di essere all'altezza della governabilità. E' chiaro che non essendoci coalizioni di sorta non dovrebbero esserci ricatti di sorta. Chi rimane sopra il 35% supera l'aspettativa chi non la supera va a casa. Se in questa occasione qualcuno supera il 50% ha vinto le elezioni altrimenti i primi che sono sopra il 35% e sotto il 50% andranno all'ultimo ballottaggio. Questo darà la possibilità di creare il bipolarismo puro senza premi di maggioranza ..Per quanto riguarda i seggi il parlamento sarà rappresentato dai partiti che hanno superato la soglia di sbarramento del 35% e non del 40% ed il ballottaggio finale tra i primi due partiti rimasti attribuirà loro quel premio di maggioranza tale da aggiudicarsi la elezione. Il Parlamento sarà formato dal 35% di tutti dal 40% ed il resto da chi vincerà il ballottagio

Giovan Battista Lo Casto 06.02.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Appena votato per il PROPORZIONALE CORRETTO ovviamente...! Sono per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e garantire costituzionalmente la governabilità pur mantenendo la rappresentatività di tutte le minoranze politiche!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali! Gli accordi di governo si fanno dopo le elezioni su punti programmatici comuni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia c'è la cattiva abitudine di vedere la politica come un lavoro redditizio, questo favorisce partiti di entità minori semplicemente per ottenere una poltrona e non per una idea differente; o meglio l'idea se la creano e vengono votati per essa, ma nel momento in cui devono decidere la loro priorità sarà mantenere la poltrona( e questa prassi si è vista negli ultimi 20 anni). La mia opinione é la strada sicuramente piú difficile di adottare un sistema proporzionale puro e garantire le uniformità delle necessità di tutti i cittadini rappresentate in parlamento. ( Anche attraverso democrazie dirette referendum condivisione di pensiero, opinioni LE TECNOLOGIE CI SONO). Nella realtà dei fatti se non si trova un metodo sicuro per impedire le formazioni politiche solo a scopo lucrativo,(Tipo: riduzione drastica degli stipendi e privilegi, il sistema RECALL per togliere il mandato, un controllo con pene VERE per il conflitto di interesse, etc...) sarà meglio un sistema proporzionale corretto. La ragione o il cuore. Io ho votato M5S per cambiare ed aiutare il popolo a partecipare, io sceglierò il cuore rischiando di più per qualcosa di giusto.

Stefano Li Puma, Roma Commentatore certificato 06.02.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma come ora le Poste Italiane sono diventate velocissime nella consegna delle lettere? La lettera alla boldrini è stata ricevuta in un tempo record dall'invio. Come è stato mai possibile? Chi è stato che l'ha spedita? Un grillino violento e stupratore?

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 11:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

anch'io vorrei votare ma il sistema mi dice che non mi sono iscritta nei tempi previsti :( Come posso fare?

Faby Rock, Catanzaro Commentatore certificato 06.02.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proporzionale corretto.
Attenzione alle correzioni. Se non sono ben fatte diventa sicuramente proporzionale corrotto.
E anche se fatte bene non mi sentirei tranquillo.
A meno che non vincessimo noi.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 06.02.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

..io lo preferisco "allungato" ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 06.02.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Voto proporzionale puro

1 vale 1

Se non credevo in questo tanto valeva esprimersi per il maggioritario

e a chi si preoccupa della governbilita dico il parlamento deve essere sovrano: qualunque forza parlamentare anche con un solo eletto deve avere la possibilita' di migliorare le leggi e far ragionare le forze parlamentari piu' numerose

Questa e' la democrazia

IMPORTANTISSIMO VORREI CHE ALLA FINE CI ESPRIMESSIMO ANCHE SU

VOLETE IL VOTO ELETTRONICO
O IL SISTEMA ATTUALE CON LE MATITE, LA CARTA COPIATIVA, I PRESIDENTI DI SEGGIO CHE FANNO I BROGLI

Fabrizio Centonze Commentatore certificato 06.02.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPRECOPOLIS 2 Ciack si gira.

Poiché una risata giornaliera NON deve mai mancare, ve ne propongo una...

Grecia di Pericle , la Città di Atene concentra una ricchezza immensa per difendere se stessa e le altre città. Pericle spende quella ricchezza per armare la flotta più numerosa e più efficace per vincere. E ci riusci !!!!!!!!

Adesso chiudete gli occhi, rilassatevi, ripercorrete i secoli , e ….sostituite PERICLE con in nostri governanti degli ultimi 60 anni.

Io l'ho fatto … e le risate grasse e sonore superavano le mie pareti e arrivavano ai miei coinquilini, che mi hanno preso per pazzo e hanno chiamato il 118.

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 06.02.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,
ho votato per il proporzionale puro,
Rino Piras

bonus m., Cagliari Commentatore certificato 06.02.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Votato!!!!!!!!!!olèèèèèèèèèèè:))

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 11:48| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi date un'occhiata qua che ve ne pare?

http://www.thefrontpage.it/2010/09/03/meglio-il-proporzionale-a-doppio-turno/

Gianluca Savaia, Genova Commentatore certificato 06.02.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la differenza tra gli schiavisti di un tempo e quelli moderni sta in questo:gli schiavisti di un tempo trasportavo gli schiavi in catene.quelli moderni li trasportano illudendoli che stiano favcendo una crociera.quelli di un tempo erano immediatamente cruenti e provocavano una reazione.quelli moderni sono cruenti in modo sofisticato sicchè la rivolta degli schiavi è molto più difficile.per fortuna,grazie anche al lavoro del m5s,gli schiavi.hanno cominciato a prendere coscienza della loro condizione.alla fine la rivolta sarà inevitabile.

vito asaro 06.02.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI DEL M.5.S., ISCRITTI CERTIFICATI, GRILLO, CASALEGGIO SIETE FANTASTICI SENZA TOGLIERE NESSUNA PREROGATIVA AL PARLAMENTO QUESTO ESEMPIO DI DEMOCRAZIA DIRETTA E' FANTASTICO UNICO AL MONDO. M.5.S. RISPETTO ALLA VECCHIA POLITICA E' AVANTI ANNI LUCE IN TUTTO. IN QUESTO PAESE VA RISTABILITO IL CONCETTO CHE IL POTERE APPARTIENE AI CITTADINI E NON A FALSI PERSONAGGI GESTITI DA MASSONI E LOBBY.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dice sempre :

Utente senza i requisiti necessari.

Ma PERCHE' ?

Stefano P., Roma Commentatore certificato 06.02.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPORZIONALE CORRETTO ovviamente... sono per il metodo del quoziente +3 (o Imperiali +2) per eliminare la frammentarietà politica e per l'effetto dinamizzatore del parlamento, che altrimenti con il puro sarebbe troppo statico!
Divieto assoluto di coalizioni pre-elettorali, ovviamente!

M L Commentatore certificato 06.02.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra Dolcino

Fratelli, semo tutti disoccupati, eppuure vedi mo qualcuno che se preoccupa de noi? E si che semo in tanti. Non conteremo un cazzo per il mercato, non contemo nulla per chi ce dveve vende qualche fregnaccia (marketing )perchè semo morti de fame e tenemo le sacocce vote. Ma però frate te dico, che semo così tanti che se se movemo, se oscura er sole, e dove passsamo non cresce più manco un filo d'erba.
Sti capoccioni che stanno sempre in televisione a gallà, mo vedi mai qualcuno fare qualcosa de concreto per sti pezzenti de disoccupati?
Mai che ti dicano, sai che c'é? Da domani non pagate più le bollette. Non pagate più sto' cazzo de canone Rai e non pagate le cartelle esattoriali che ve rovinano. Macchè sti delinquenti fanno finta de niente: cazzi tua dicono. Dicono: non semo noi che le contemo grosse, no, noi famo il nostro lavoro, so' loro che ce credono e ce vengono sempre appresso.
Frate caro te chiedo: ma siamo sicuri che sti' novi della politica, che dicono de volè cambià er mondo poi ce provano davero? Perchè io che sò vecchio, ricordo
che anche quelli che ce stavano prima de loro, ce dicevano esattamente le stesse fregnacce. Voi mai che é la stessa storia, e che pure questi ce pigliano pel culo?
Storia insegna fratello mio, che mai nessuna rivoluzione é venuta dar basso. Perchè la povera gente come noi, quelli der popolo dico, poco ce capiscono de ste cose. Er re, l'aristocrazia, la borghesia, aho perfino i agenti segreti stranieri, tutti nel momento der bisogno hanno soffiato sul foco pe fà divampà le fiamme dell'odio e della rabbia nel core der popolo. Do ut des. Frati cari concludo dicendo: fidarse é bene ma non fidarse é meio. Che tradotto anche pe i più poverelli de spirito significa anche: chi fa per se fa per tre.
Pace fratelli

fra Dolcino

giorgio 06.02.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

VIVA IL M5S

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 06.02.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.archiviostorico.comune.parma.it/includes/filedownload.asp?ELEMENT=lpg6Kwv33D_18.pdf&filetype=pages

Esempio di costituzione che si prefigge di creare una assemblea composta di VERI lavoratori e di TUTTE le classi sociali, così si governa uno stato, non con i partiti che sono formati da persone che vivendo di politica non hanno la reale percezione dei problemi del paese, ma pensano solo a cercare di coprire le cariche politiche per gli ottimi stipendi che ne derivano. Una volta entrati a palazzo diventano tutti ricchi e chi le fa le ragioni del povero? Le ragioni dei contadini, degli artigiani, degli operai, dei commercianti, quelle persone che fanno l'Italia e che non sono rappresentati da nessuno. A governo ci devono stare le corporazioni.

Giacomo di Genova 06.02.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

DIMINUIRE LA SPESA PUBBLICA PER DETASSARE

L'Italia si sta martellando le palle da sola mentre l'Europa e i paesi oltre oceano stanno attirando investimenti esteri.
Per rimetterci in gioco dobbiamo agevolare con la tassazione tutte le imprese che vogliono venire in Italia e risparmiare sulla spesa pubblica.
Letta ci gira intorno ma noi sappiamo come agire:

BISOGNA DIMINUIRE LA SPESA PUBBLICA E GLI SPRECHI DELLA CORRUZIONE DEL SISTEMA PARTITOCRATICO

solo in questo modo possiamo abbassare la tassazione sul lavoro e agevolare la fiscalità alle imprese.
In poche parole bisogna mandare a quel paese gente come mastrapasqua,befera e migliaia di persone nominate dal pd e dal pdl che hanno pluri incarichi e asfissiano le istituzioni dello stato con tutti i lacchè al seguito.
L'economia Italiana si può riprendere in brevissimo tempo se si limitano gli sprechi di questa classe politica e imprenditoriale fallimentare.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.02.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

proporzionale corretto!


dobbiamo vincere a tutti i costi le prossime elezione,aprire gli occhi a milioni di persone che ancora non vedono la verita' e si fanno abbindolare dai giornali e max media. E poi vi prego se questo sogno meraviglioso si avvera' vi prego... candidate Marco Travaglio. un uomo con le palle un giornalista moralmente parlando vero che non ha peli sulla lingua, una persona che per il movimento puo' fare e dare tanto! Anche Scanzi! grazie

Claudio Corbetta, Giussano Commentatore certificato 06.02.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato... per il PROPORZIONALE CORRETTO ovviamente... sono per il metodo del quoziente +3! fuori i partitini sotto il 10% dal parlamento, via le coalizioni!

M L Commentatore certificato 06.02.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe oppurtuno valutare la possibilità di far risaltarein modo evidente i periodi nei quali è possibile certificarsi al portale per poi partecipare attivamente agli eventi. Grazie

Luigi Di B. 06.02.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei porre alla sua attenzione la grave decisione della commissione cultura italiana, di togliere dagli Istituti scolastici le materie artistiche e la storia dell'arte.
Dobbiamo fermare questo ulteriore scempio fatto al nostro Paese e sensibilizzare l'Unione Europea
e tutta la Comunità internazionale per questa che ritengo sia una gravissima decisione di queste Istituzioni che hanno perso dignità e senso.
Lottiamo tutti perché non si attui questa follia.
Siamo allibiti e sconfortati, ma abbiamo il dovere di lottare

barbara giorgis 06.02.14 11:26| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

fatto! Proporzionale puro! Sono nostri portavoce, non ci devono essere problemi a governarci!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Votato!

robe di un click in 10 secondi... le scorse sere ho visto il video del prof.. ho studiato ed oggi ho fatto la mia scelta.

...non capisco chi non fa atro che lamentarsi!!

ora torno al lavoro come ogni giorno (tempo speso per voto e questo post meno di un minuto)

Grazie M5S

Simone Porcacchia 06.02.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Proporzionale con correzioni minime tipo sbarramento al 3 max 5 %

PS: ho segnalato alcuni commenti come inappropriati perchè palesemente fuori teme, lo doremmo fare tutti, passi pure una battuta ma è ora di cominciare a rispettare maggiormente gli spazi che vengono creati e messi a disposizione.


e si votaaaaa anche oggi!!!!!!!!!!!sottooooooooooooo!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se state cercando di convincermi a non votarvi ci state riuscendo. Perchè non fate un unico sondaggio su un tema con 10-20 domande e basta?
Qui sta chiudendo tutto, Fiat va all'estero, Eletrolux uguale, Yahoo notizia di oggi va in Irlanda. Volete fare delle battaglie più utili al paese? La legge elettorale è importante, per carità, ma state ponendo enfasi su temi marginali


Un sentito ringraziamento a tutti i nostri rappresentanti che, dentro a quei palazzi, devono convivere ogni giorno gomito a gomito con squali senza nessuna dignita'.


Votato!
Grazie!!!

simone stellini Commentatore certificato 06.02.14 11:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Uno vale uno, proporzionale puro ........ con la possibilità di ricusare il parlamentare rappresentante che fa "giochetti"

Fiammetta C. 06.02.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina ad Agorà , mentre la DE PIN, invitata evidentemente per screditare il Movimento e convinta di averlo fatto già abbastanza, si dilungava ad esprimere il suo pensiero sul letto dei fiumi del Veneto, veniva ripetutamente sollecitata da Greco a compiere la missione per cui era stata chiamata; ma lei, ostinatamente continuava con particoleggiate , fluviali banalità, prima di capire e rispondere che i 5 Stelle, in Parlamento fanno solo caciara e non si interessano dei veri problemi del paese ! Ho trovato la scena abbastanza divertente.

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 06.02.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho votato per il proporzionale corretto ad unita' intere.. penso che sia equo...favorisce i piu' grandi ma non in modo eclatante.
per quanti si lamentano di non poter votare, dico loro di aspettare le verifiche dei loro documenti.. io ho aspettato 5 mesi senza lamentarmi.. lo ritengo giusto e doversoso da parte dello staff.
w i 5stelle

alfredo f., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento


Roma è grande,
Roma è povera,
Roma, distante,
Roma rimprovera.
Roma, scolo di cloaca,
Roma, piena di livore,
Roma, se sbraca,
Roma, eppure, un po’ d’amore.
Roma te ride ‘n faccia,
Roma, pane pe’ focaccia,
Roma, voce de Pasquino,
Roma, nun me sta così vicino.
Roma, stupenda,
Roma, zoccola,
te la da… e t’ha fregato,
Roma te guarda e te confonde,
tutto er sangue te rimescola,
non ti vuole, e t’ha legato.
Roma, co’ le pezze ar culo,
Roma, ricca de bellezza,
Roma, insieme, nun sei solo,
Roma, l’Arte… non è monnezza.

Lone Wolf Commentatore certificato 06.02.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Votato per il corretto, penso che in un Paese frammentato come l'Italia sia impossibile che funzioni un proporzionale puro.

Matteo Confalonieri, Robbiate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Direi indubbiamente proporzionale corretto con divisore.

Daniele Lisi 06.02.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento


Boldrini, pompini, bankitalia e cinquestelle. Chi ha stuprato la democrazia ?
Posted on 6 febbraio 2014

boldrini

Tra Boldrini e pompini gli italiani vengono rimessi sulla giostra ed il nostro movimento anti-sistema diventa funzionale al sistema stesso.

C’eravamo lasciati con il kamasutra berlusconiano tra la Minetti e la Belen (tanto di cappello) che aveva canalizzato l’attenzione dei media e la rabbia degli italiani che in quel caso sfociava in invidia e frustrazione.
Mesi prima non si parlava d’altro che dei pompini di Ruby. “Li ha fatti o non li ha fatti è questo il problema” recitavano in Tv e sui giornali invitando gli italiani a tralasciare le cause della crisi per cercare di dristicare quel dubbio Amletico.
Ne è passata di acqua sotto a quei ponti…infatti c’hanno rimandato a votare, i poteri forti sono tornati a riunirsi negli alberghi per scegliere prima di noi quello che noi avremmo dovuto scegliere dopo. Hanno poi chiesto ai nostri politici di cercare un nuovo presidente della repubblica che fosse però il più possibile uguale a quello precedente fino a decidere poi che proprio il Presidente uscente era il più uguale a se stesso. Altro giro altra corsa. Sono tornati anche i pompini questa volta però dal lato Pd quelli che in passato ci avevano abituati coi trans.
Il giro di giostra è sempre lo stesso, il movimento oscillatorio davanti agli occhi degli italiani ha sempre lo stesso effetto ipnotico cambiano solo le parole da ripetere come un mantra fin quando l’ipnosi non ha effetto: Boldrini, Dambruoso, stupro, schiaffo, bankitalia, pompino, boia, impeachment, napolitano, eversivi, tagliola e poi dinuovo Boldrini, Dambruoso, stupro, schiaffo, bankitalia, pompino, boia, impeachment, napolitano, eversivi, tagliola.
L’italiano è dinuovo sotto anestesia, sente, vede ombrato ma non capisce. La Presidente della Camera chiama eversivi chi difende la democrazia ma allo stesso tempo non li può punire per non punire Dambruoso che non è eversivo ma picchia gli “ev

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.02.14 11:03| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Purtroppo con un proporzionale (puro o corretto che sia) a collegi intermedi verrà fuori o l'Italicum (se verrà inserito il premio di maggioranza) o una porcata di legge che non garantirà mai la governabilità!
E' un'occasione buttata che farà fare al M5S una figura di merda! E me ne dispiace...

Gabriele Gaggini, Borgo a Buggiano Commentatore certificato 06.02.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA VOTAZIONI FLASH!
Il metodo di votazione adottato dallo Staff impedisce la partecipazione. L'orario di votazione, dalle 10 alle 19 è solitamente (per chi lavora) orario di lavoro.
Occorre anche tener conto che è dipendente di un'azienda non può usare il computer aziendale per votare (pena possibile licenziamento). La soluzione a questo problema è molto semplice: basterebbe estendere a 48 ore il tempo di votazione. In questo modo tutti avrebbero il tempo di informarsi meglio circa i quesiti proposti e votare serenamente

enzo noseda, COMO Commentatore certificato 06.02.14 10:57| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io voto per il proporzionale puro perché ritengo che il Parlamento debba essere lo specchio del paese. In questo modo , tutte le decisioni prese saranno frutto di una visione a 360°. Credo che la frammentazione di forze politiche non assicuri la governabilità solo se le suddette forze non hanno come obiettivo il bene comune.
Ci hanno fatto credere che la corruzione della I Repubblica era dovuta al sistema elettorale mentre questa era il frutto di una classe politica corrotta ! Percio' penso che certe preoccupazioni fanno parte proprio di quella concezione della politica che il Movimento vuole cancellare. Cerchiamo di mandare lì delle persone oneste e dormiamo sonni tranquilli !

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 06.02.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proporzionale corretto anche per me.
Magari con sbarramento.
E' l'unico modo per togliere di mezzo 50 e passa partitini assurdi ed inutili che non hanno altra funziona se non disperdere il voto e poi riprenderlo con una "coalizione opportunamente studiata a tavolino".
Se puoi allearti con un partito, ne puoi tranquillamente far parte!
Altrimenti fai come il M5S!

Form7 06.02.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sarei aspettato di vedere in prima pagina l'articolo di Boldrini che intende processare il M5S e come sempre si dimentica che loro devono rispondere di 130 denunce per l'azione fatta e per la quale i ns rappresentanti si mossero con sdegno contro quella decisione più che discutibile, anzi peggio.

http://www.tzetze.it/redazione/2014/02/incredibile_laura_boldrini_5_stelle_a_processo/index.html

Strano però che gli altri siti non ne riportino minimamente, ma forse è la solita mossa di occultamento per paura che la gente dia poi di matto e vada a tirare fuori i politici da Parlamento con forchettine per lumache.

3mendo 06.02.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento


per me son gli eletti che devono essere corretti!


:)

paoloest21 06.02.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il proporzionale puro rispecchia maggiormente la volontá del popolo, poi per evitare l'assalto di tanti piccoli partitini si possono usare altri strumenti.

Ste 06.02.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non posso votare: Mi dice "utente senza requisiti". Ho mandato il documento mancante ma ancora non funziona. Porto pazienza, non so per quanto.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Robb Stark
Grazie delle risposte ai miei interrogativi, vorrei continuare con te la riflessione avviata ieri..
Io penso che bisogna anche essere concreti e realisti, con il prop. puro sappiamo già in partenza che si finirà nuovamente con le larghe intese , il M5S non ci starà e andranno di nuovo al governo gli altri.. tutto come prima.
Tu scrivi:
“per non far governare il m5s sono costretti alle larghe intese, ma a quel punto sanciscono la loro morte”
Secondo me è qui che sbagli, perché sanciranno NON la loro morte, ma la morte del Paese e degli Italiani! E’ questa la riflessione a cui invito chi vuole il prop. Puro.
Oltre che idealisti della democrazia diretta (cosa bellissima) occorre essere anche pratici, il paese necessita di importantissime riforme, queste riforme vanno fatte e possibilmente le dobbiamo guidare NOI.
Assodato che il doppio turno dopo il prop. Puro non si può fare (mi ha risposto direttamente il prof. Giannuli) e dopo aver letto numerosi punti di vista, la mia scelta per ora va ad un PROP. DA CORREGGERE con premio al partito/movimento con maggioranza relativa dei voti. Un premio logicamente non spropositato.. anche solo un 5% , un premio mirato a dare maggiore forza , non il 51% del parlamento, perché sarebbe assurdo.
A quel punto batterci in campagna elettorale per far si che il M5S si confermi primo partito in Italia. Non avremo ancora ottenuto la governabilità ma ci avviciniamo..

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 06.02.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Siamo davvero ITALIANI. Condanniamo TUTTO, prendo ad es. i servizi della Sig.ra Gabanelli a REPORT o di altri servizi di quel genere, ove quasi TUTTI sono concordi con lo scempio Italia. Vogliamo CAMBIARE, CAMBIARE, CAMBIARE!! Poi, se qualcuno, ed è inutile lanciare il sasso e nascondere la mano, in questo momento i 5 Stelle, TUTTI (o quasi) gli sono addosso. Certo, singoli errori, in un "esercito di persone" o come tanti direbbero "pecore" o altro, se ne commettono, come in QUALSIASI schieramento (fatto anche li a sua volta di "valorosi" e di "pecore"). Si vanno a prendere cavillini microscopici di SINGOLI fatti: quello ha detto str...o, ma però lui mi ha detto asino. Tutto per giustificare una politica di 20-25 anni FALLIMENTARE. Ma non perché l'abbia portata avanti tizio o caio, perché l'hanno voluta così gli Italiani!
Anni di indottrinamento mediatico, di promesse mancate, di uno sviluppo e di un perbenismo basato su fondamenta inesistenti nei fatti ma solide nelle parole, nel nulla. Continuiamo così, a farci del male, a fare la guerra tra poveri a trovare il pelino nell'occhio di coloro che vogliono veramente cambiare e addosso, senza aver mai VERAMENTE aver fatto qualcosa per cambiare. In fondo se condanniamo TUTTO cio che nei servizi di REPORT o altro, perché poi nei FATTI siamo un popolo di PECORE???
Cambiamo, cambiamo! Purché TUTTO rimanga come è!!! Gioiosi saluti

Claudio T. Commentatore certificato 06.02.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

tutte le mattine leggo con ammirazione le riflessioni che fa marco travaglio sul fatto quotidiano(uno dei pochi giornalisti liberi ancora in circolazione)mi domando con tutto cio che scrive,se non fosse vero sarebbe gia in galera da un pezzo per diffamazione,o almeno non lo farebbero piu scrivere..dunque è realta',pero' come al solito non cambia nulla..so che è solo un giornalista per quanto bravo non ha nessun potere..ma quello che mi preoccupa di piu sono gli italiani che fanno finta di nulla e continuano a credere alle fiabe..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 06.02.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non ha le idee chiare.
I meccanismi proporzionali sono essenzialmente due: quello del quoziente e i più alti resti, e quello dei divisori e le più alte medie. Il primo rappresenta numericamente anche i partitini, il secondo a seconda del divisore che si adotta, tende a favorire i grandi partiti in maniera più o meno marcata, pur permettendo ai piccoli il loro diritto di tribuna.
Difficile scegliere? Non mi sembra, la domanda è: volete che i piccoli partiti, oltre al diritto di tribuna, abbiano una rappresentanza rilevante, oppure ritenete che sia più giusto privilegiare una minore frammentazione? Il mio parere personale è che partiti locali come la Lega e quelli piccoli devono avere il loro giusto diritto di tribuna anche a livello nazionale ma gli va tolto il potere di ricatto e di veto, cosa che si otterrebbe col proporzionale corretto con divisore (il metodo d'Hont mi convince ma anche il Sainte-Lague modificato) e voterò per quello

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimenticavo:
un grazie infinito a tutti i movimentisti che si fanno un mazzo così per farci votare.
Lezioni di democrazia a gratis, mica a due euro per votare un faccione che ti frega alla prima decisione da prendere.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Corretto massimo 5 10%

Marini Davide 06.02.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Io sarei per il proporzionale con sbarramento al 5%,
Siccome lo sbarramento è una correzione, poichè i seggi che sarebbero andati alle liste sotto il 5% verrebbero distribuiti ai partit sopra il %5, ho votato proporzionale corretto.
Come in statistica si usano i pesi per dare appunto più peso a chi alla fine dovrebbe governare.
Questo accade in Germania e mi sembra che qui la politica funzioni abbastanza bene -> oddio se lo chiedi ai Pirati sentirai altre risposte.
Larghe intese per il Bene del Paese si possono sempre fare, persino con i mafiosi del PD, purchè ratificate dagli elettori e nel nostro caso non ho dubbi che sarebbero messe al voto.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

ho votato grazie M5S, ho scelto il sistema puro, daltronde se hai persone valide ed incensurate che pensano di fare solo il bene dei cittadini senza invece pensare ai propri affari la legge elettorale sembra quasi superflua. Possibile che in sto merda di Italicum non abbiano messo paletti come il numero dei mandati e la fedina penale. Cambiare tutto per non cambiare niente.
Forza sempre M5S e ancora grazie oggi mi sento già meglio

franco brunello, malnate Commentatore certificato 06.02.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Proporzionale corretto;i commenti riportati nel post della lezione del Prof Giannuli meritano un seria riflessione, soprattutto sul sistema di voto Finlandese.A presto

Andrea Mossina 06.02.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

votato... PROPORZIONALE CORRETTO! sono per il metodo di correzione Imperiali o, meglio ancora, del metodo del quoziente +3!

M L Commentatore certificato 06.02.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere cosa ne pensano anche i nostri Cittadini parlamentari.C'è qualche link dove si può sapere di più.Grazie

fabio lozzi, roma Commentatore certificato 06.02.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sò perchè ma non posso ancora votare, sono iscritta addirittura 2 volte, ma non riesco lo stesso, leggo che solo chi è iscritto fino al 30/06/2013, forse io l'ho fatto dopo, ma quando sbloccate anche gli altri?
Devo fare qualcosa d'altro?
Io voterei proporzionale corretto cmq.
GRAZIE PER LO SPLENDIDO LAVORO SIETE L'ULTIMA SPERANZA PER L'ITALIA.
DOBBIAMO E DOVETE VINCERE!!

Silvia S., ANCONA Commentatore certificato 06.02.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come gli piace alla de pin buttare fango sul movimento chissa quanto dichiarerà quest'anno di redditi LEI??

roberto balestrucci, barletta Commentatore certificato 06.02.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi,bisogna dire la nostra,ma sbrighiamoci,i problemi sono altri,non entriamo anche noi nella palude.proporzionale va bene,ma chi cambia idea a casa.La legge deve impedire i ribaltoni.Se dico un pezzo e quadrato,deve essere quadrato,un po' più piccolo o più grande,ma quadrato e non rotondo o rettangolare......E poi basta i problemi sono altri,siamo in concorrenza con il mondo ed abiamo uno stato corrotto,costoso ed inefficiente,una palla al piede da togliere...STIAMO ANDANDO GIU PER QUESTO,stampare moneta e fare debito non e la soluzione per competere con il mondo...

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 06.02.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

"...in vista delle prossime europee il PVV olandese con in testa Wilders seguendo il detto fatti non chiacchiere si presentera' alle prossime elezioni con studi alla mano che all'Olanda conviene uscire dall'Euro..........."


-------------------------------------------------

c'e' un aspetto da considerare e che i tuttologi isolazionisti nostrani non considerano: l'olanda (come in generale tutti i paesi nordici) quello che hanno sempre temuto e temono dell'unione europea e' la presenza di stati come il nostro, destabilizzatori economici e che premono per politiche al ribasso verso i diritti dei cittadini.

all'olanda i casini economici provocati dai paesi piigs (tra i quali ci siamo anche noi) e le politiche destroidi neocon dei vari berluscoidi europei e nostrani non servono e ne farebbe volentieri a meno.


p.s. si dice che la sinistra e' "buonista ed e' lei a far entrare certi popoli da noi, ma invece e' stato berlusconi il maggior sponsor di romania etcetc. per il loro ingresso nella zona euro.

carlo 06.02.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ULTERIORE LEZIONE DI DEMOCRAZIA:
CARI SIGNORI DEL PD FI NCD ECC.ECC.
IMPARATE! IMPARATE! IMPARATE!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 06.02.14 10:23| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo ringraziare tutti voi stupratori potenziali per avermi fatto votare anche oggi!
Grazie!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 10:20| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per votare basta in cima alla pagina dove troverete tab "partecipa alla scrittura delle leggi del m5s"
ciao

lorenzo 06.02.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Non conoscendo la materia confido ciecamente al nostro gruppo parlamentare.

walter castellani 06.02.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE, VOGLIO SAPERE PERCHè CAVOLO STAMANE LEGGO QUESTO ARTICOLO:"

L’Italicum è pronto per affrontare l’iter parlamentare. Dopo gli ultimi accordi tra i partiti -M5S escluso-, è stato reso noto il testo base della nuova legge elettorale,

ESCLUSO PERCHè? PERCHè TAGLIATO FUORI O PER VOLONTà PROPRIA?


DAL MOMENTO CHE HO DATO IL MIO VOTO VOGLIO SAPERE IL PERCHèèèèèè...

ale s. Commentatore certificato 06.02.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Okkei.
E,mo',come se scergono e persone più capaci e preparate tra tutti l'Italiani??

Buongiorno a tutti!!

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

link https://sistemaoperativom5s.beppegrillo.it

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti....Staff manca il link che porta alla sezione voto,inseritelo per favore,grazie e buon lavoro


Non vanno a presenziare all'aperura delle olimpiadi solo perchè putin ha vietato la pubblicità pro/gay, mentre vanno a leccare il culo agli arabi ove considerano le donne poco piu' di mucche.

EVIDENZIARE!!!!!!!

bernardo echevarria belgrano delgray del panganela 06.02.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Paragone complimenti per il tuo programma.

Ti chiedo solo una cazzo di cosa: come fai ad invitare un coglione come Mughini? Lascialo al calcio e basta. Te prego

Ale 69 Commentatore certificato 06.02.14 10:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra poco proverò a votare, ma dubito di riuscirci, anche se ho provveduto alcuni giorni fa a mandare la foto del documento mancante.
Ho sentito che il 5* parlamentare è stato convocato dalla Boldra, che con immensa sollecitudine li vuole accomodare sul banco degli imputati, al posto di Silvio&soci, per comminare loro una punizione esemplare. Cittadini,Vi sollecito e ve lo grido: SE VOGLIONO PUNIRVI USCITE IN MASSA DAL PARLAMENTO. Useremo altri modi per rientrarci, dopo averlo ripulito.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

proporzionale corretto

rosario gallotti 06.02.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento

non essendo interessato al sistema in quanto non addentro alla materia mi affido al gruppo parlamentare che ci rappresenta in parlamento

graziano ., pisa Commentatore certificato 06.02.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento

che delusione vedere il movimento perdere l´umilta che ha sempre caraterizzato il movimento.. lo scopo del movimento e´sempre stato la condivisione di informazioni che siano libere e non di parte e rendere trasparente il sistema. in questo modo si fa si che i cittadini hanno tutte le informazioni per fare le scelte ottimali.. CON LA SUPPONENZA CHE CI RITROVIAMO ADESSO NON E´POSSIBILE

rmmn senoner Commentatore certificato 06.02.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pechè la boldrini non protesta con letta che è andato a leccare il cxxo agli arabi per 500 mln
Mentre gli stessi considerano le donne poco piu' di pecore da stuprare istituzionalmente?

bernardo echevarria belgrano delgray del panganela 06.02.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Signori:
MANCA IL LINK PER VOTARE !!

Daniele Cultrera, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proporzionale puro con sbarramento al 20 % ? Come lo vedete ?
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
scherzo ;)

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
per favore, mi spiegate in parole povere la differenza tra l'uno e l'altro? Connetto il pc con il cellulare e la connessione è lentissima, di conseguenza non riesco a seguire cosa dice il Prof.
Grazie

Sara Taddei, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

art. 1

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Ridiamogli un senso per Favore....

VINCEREMO NOI

alle 10.00 presente al voto


distinti saluti

sandro p., Latina Commentatore certificato 06.02.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

non capisco i commenti fuori tema ... si parla di proporzionale corretto o puro... non zozzate il post con questioni che non riguardano l'oggetto

Luca TC (glk), Roma Commentatore certificato 06.02.14 09:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che rabbia non poter ancora votare... ;(

Comunque avrei votato proporzionale corretto! Quello puro non garantisce un vincitore a fine elezioni, pensateci!

Gianluca Savaia, Genova Commentatore certificato 06.02.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera ho visto un bei film a la7.Primo protagonista il movimento,seconda protagonista la Taverna e come comparsa il pd.

giuseppe sorce, 69723 oftersheim Commentatore certificato 06.02.14 09:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://www.wallstreetitalia.com/article/1663934/italia/arriveranno-all-esproprio-di-massa.aspx

MILANO (WSI) - Weidmann vuole la patrimoniale. E che la voglia il numero uno della Buba (cioè la banca centrale tedesca, non esattamente quella dello Zaire) lascerebbe pure il tempo che trova, se solo avessimo una classe politica degna di tale nome.

Anche il Fondo Monetario Internazionale vuole la patrimoniale. Ma, anche in questo, sarebbe poca cosa.

Poi, però, si arriva in Italia e ci si imbatte in un esercito di personaggi che, a vario titolo, occupano la scena pubblica e i luoghi di potere: la vogliono anche loro. E di quelle feroci, pure.

Avete bisogno di nomi?

Vabbè, facciamoci male: diciamo i nomi.

La Camusso, Bersani, Fassina, Vendola, Renzi, Cuperlo, Modiano, Monorchio, Bonanni, Angeletti, Civati, D'Alema, Saccomanni, Letta, Bindi, qualche banchiere al comando di banche fallite, qualche altra dozzina di politici di minore importanza, che si lavano la coscienza (in anticipo) dicendo che serve per una redistribuzione della ricchezza; quando in realtà, la patrimoniale, serve solo per mantenere il loro status quo.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccoci...tanto,qualunque sia la legge elettorale che verra'fuori,Renzi e il PD hanno gia'perso...
e noi si vince,buon voto a tutti.

f.g-torino (ciao Luciano.P)

franco graziani 06.02.14 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace molto che nella discussione della legge elettorale non state affrontando il tema del voto estero, e' una dimenticanza voluta?

Emanuele Esposito 06.02.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la de pin ad agorà ha affermato che lei non è come le altre lei è una sig, che cammina a testa alta sui marciapiedi e senza vergona
altro elemento che trovo squallido è un certo oregliana che nessuno èra e nessuno sarà

graziano ., pisa Commentatore certificato 06.02.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

dove è il link per votare?

Domenico M., Bologna Commentatore certificato 06.02.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Europa si Europa no
direi che questo dovrebbero leggerlo tutti.
I fatti : in vista delle prossime europee il PVV olandese con in testa Wilders seguendo il detto fatti non chiacchiere si presentera' alle prossime elezioni con studi alla mano che all'Olanda conviene uscire dall'Euro.
Il PVV ha commissionato a un'agenzia indipendente molto autorevole la "Capital Economics" inglese le conseguenze di un'uscita dell'Olanda dall'euro, i risultati sono nettamente favorevoli fermo restando l'accesso al mercato interno europeo, la vincita iniziale niente soldi alla comunita' europea , potrebbe fregarsene del limite del 3 percento imposto dalla comunita' europea cosi' facendo meno austerita' e si avrebbe una crescita di circa 2000 mila euro a persona.
Alla domanda che uscire dall'euro porta dei costi Wilders risponde : all'inizio senz'altro nel periodo di transitorieta' al fiorino ma dopo si prevede una crescita che arriverebbe nel 2024 al 10%.
Alla domanda ma noi Olanda dall'europa traiamo molti utili :noi vogliamo rimanere a fare affari con l'Europa ma non vogliamo che sia la politica Europea a imporci quello che possiamo o non possiamo fare tipo accogliere rumeni-bulgari o altri immigrati senza che abbiano un permesso di lavoro o del limite del 3%.
A me piace l'idea di un'Europa Unita ma penso che stia agli Italiani che vi risiedono decidere basta che sia informata delle conseguenze prima di fare un referendum .
Buonagiornata

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Presente e partecipante !
E questo avviene solo qui.
Grazie.
:- )

LuigiVis 06.02.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Veniamo spesso criticati per il numero esiguo di votanti (poche migliaia) per le proposte di legge del M5S.

Chiedo se non si potrebbe ampliare il voto anche agli iscritti certificati del blog.

Se il problema e' evitare i troll, credo che gli amministratori abbiano diversi mezzi per escluderli.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 06.02.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei veramente dire basta. Non ce la faccio più. Avevate promesso tutti a casa. Ora ve lo promettoio. tutti a casa. Sono solo un singolo ma penso che molti la pensano come me. Chiamate vi aiuteremo. Chiamate il popolo.
Ora c e l ombra anche di un altro governo Renzi non eletto e non rappresentato dal popolo. Svegliamoci per piacere.

Salvatore La Noce 06.02.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento


Una Repubblica fondata sul lavoro…..
Un Paese ridotto a brandelli, da decenni di attuazione d’un perfido programma di demolizione SISTEMATICA di tutto ciò che ne faceva il gioiello assoluto, la culla della cultura occidentale.

Gentaglia scelta e messa a governare dal POTERE economico per la salvaguardia di sé stesso, il perfido progetto di annullamento del concetto di STATO e di DEMOCRAZIA.

Dopo aver distrutto ogni capacità di produzione ed aver cancellato ogni prospettiva alla gente che lavorava, ora è iniziata la fase di rinnegazione dello spirito fondamentale dell’Italia: l’Arte.

La Commissione Cultura, Scienza e Istruzione ha rifiutato le richieste di reintegrazione delle materie artistiche nelle scuole italiane…. Perché non ci sono i soldi….

Ogni italiano che avesse un minimo di coscienza di sé stesso, dello spirito, l’anima del nostro Paese, a questo punto dovrebbe ribellarsi. Non posso pensare che tutto questo passi come una folata di vento, come l’aria viziata da cambiare in una stanza. È l’Arte, Cristo! È il nostro midollo, è il nostro sangue, la nostra anima.

Se è vero che sono solo, da oggi, sarò ancor più solo… nella vergogna.

Lone Wolf Commentatore certificato 06.02.14 09:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori